A Sud di nessun Nord

Intervista a Giuliano Bignasca
(3:30)
bignasca.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

A Sud di nessun Nord. Dopo le ideologie ci sono rimasti i punti cardinali. La politica si fa con la bussola. Esiste l'Occidente dalla Polonia agli Stati Uniti. L'Oriente con il suo eterno pericolo giallo e il Medio Oriente che potrebbe essere anche chiamato Medio Occidente visto che sta in mezzo. Il Nord Europa giudica Pigs, maiali, i Paesi del Sud Europa, Irlanda compresa che è solo tecnicamente a Nord Ovest, in realtà è più a Sud della Spagna. Chiunque conosca un irlandese può testimoniarlo. La divisione geografica avviene come nelle matrioske, con confini sempre più ravvicinati. La Lombardia è a Nord della Campania, ma i bergamaschi sono molto più nordici di qualunque pavese (e anche di molti svizzeri). Il Canton Ticino considera terroni i frontalieri, in pratica gli emigranti lombardi di giornata, che vengono dal varesotto e dal bresciano. Per gli altoatesini i trentini sono collocati a Sud, vicino alla Sicilia, ma vale lo stesso per gli austriaci che considerano più elevati degli italiani, ma sempre terroni, gli schutzen che abitano al di là del Brennero. La Germania del Nord, la vecchia Prussia, vede nella Baviera un pericolo di contagio mediterraneo e levantino di cui farebbe a meno. Un veneto non mariterebbe mai sua figlia a un friulano, collocato troppo a Est, vicino agli Slavi. L'Ucraina è divisa tra Est e Ovest, il Belgio tra Nord e Sud. L'identità si sta complicando, non basta la Nazione, nella propria carta di identità andrà specificato anche il posizionamento geografico relativo del luogo di nascita rispetto ai Paesi e alle Regioni confinanti. Non esistono più punti di riferimento. Chiunque è contemporaneamente a Sud e a Nord, a Est e a Ovest di qualcun'altro.

Intervista a Giuliano Bignasca, Presidente Lega dei Ticinesi:
Giuliano Bignasca - Sono Giuliano Bignasca da 20 anni Presidente della Lega dei Ticinesi.
Blog - Che differenza c’è tra la sua Lega e la Lega Nord italiana?
GB - Ci sono poche differenze. E' logico che noi siamo già dei federalisti, siamo già un cantone federalista dentro una confederazione, mentre la Lega Nord sta lottando, e spero ci riesca presto, per fare una Repubblica di federazioni in Italia.
Blog - È vero che non farà più passare i frontalieri italiani?
GB - Noi abbiamo un problema con Tremonti sul segreto bancario, spero di risolverlo presto, se non risolviamo quel problema lì è logico che qualche frontaliero di più, non potrà entrare in Svizzera. Abbiamo 48 mila frontalieri, possiamo ridurne 13 mila in 3 anni.
Voglio anche ricordare che il Canton Ticino è il secondo datore di lavoro della Lombardia!
Blog - Perché Tremonti ce l’ha con la Svizzera?
GB - E’ una cosa un po’ complicata. Quando Tremonti ha fatto il primo scudo, era il 2000/2002, diciamo così ha sbagliato a fare il tipo di scudo perché ha messo dentro una determinata categoria di risparmiatori. Le banche svizzere hanno fatto un po’ le furbe e Tremonti si è arrabbiato con la Svizzera perché a quel tempo le banche svizzere sull’euro-ritenute avevano fatto le furbe. Sul secondo scudo fiscale, invece, Tremonti ha detto tutto quello che doveva essere fatto e un po’ di soldi sono stati scudati. Non so se 95 o 100 miliardi di Euro, ok? Però attualmente in Svizzera ci sono ancora 120/130 miliardi di Euro, diciamo così, che non sono dichiarati in Italia. Allora faccio una premessa: chi meglio della Svizzera può far pagare le tasse giuste, non naturalmente delle rapine, e mandarle in Italia? Di sicuro non l’Italia. L’Italia non è in grado di far pagare le tasse ai suoi cittadini, la Svizzera è capace di far pagare le tasse ai suoi cittadini!
Quella famosa euro-trattenuta, che noi diciamo: non rompetegli le palle sul segreto bancario, noi facciamo in modo che tutti quelli che hanno i soldi qua in Svizzera paghino ogni anno il 12,5% di tasse sui dividendi dei capitali che hanno e nel 2010 sembra che noi abbiamo già spedito in Italia 500 milioni di Euro.
Blog - Pensa che il nord Italia si dividerà dal resto dell’Italia? E se sì pensa che sia possibile creare una confederazione elvetica legata per esempio alla Lombardia?
GB - Penso che il vero problema dell’ Italia è il debito pubblico, se non ci fosse il debito pubblico così alto... Se domani l’Italia fa una confederazione e la Lombardia dice "vado con la Svizzera", è logico che la Lombardia si dovrà portare a casa almeno un decimo del debito pubblico italiano. E non so se la Svizzera è d’accordo su questo. Se non avesse un così alto debito pubblico, noi la Lombardia la accetteremmo a braccia aperte!


Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 16 Aprile 2011 alle 13:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (549) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: A Sud di nessun Nord, Banca Svizzera, Bignasca, Canton Ticino, debito pubblico, frontalieri, lega, lega ticinesi, Lombardia, Pigs, Svizzera, Tremonti, Tremorti

Commenti piu' votati


Torno ora dalla manifestazione davanti al Parlamento.. AMAREGGIATO, DISILLUSO, UN CANE BASTONATO.

Eravamo pochi, paurosamente pochi. Sono sempre più convinto che questo blog faccia più male che bene alla sana voglia di giustizia, di eguaglianza e di onestà che ancora esiste nei cuori di ognuno.

A che gioco stiamo giocando? A che gioco stai giocando tu, BEPPE? Dov'è il popolo? Dov'è la comunicazione del M5S? Dov'è questo rinnovamento se non riusciamo a raccogliere neanche mille persone che scendono in strada?

Sono schifato, un giovano MUORE, ha dato la propria vita per una giusta causa. Qui da noi non riusciamo neanche a protestare mentre questi ci sputano in testa senza ritegno.

ITALIANI, VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Alberto A. Commentatore certificato 16.04.11 18:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BERLUSCONI: SCUOLE PRIVATE PER EVITARE INSEGNANTI DI SINISTRA"

Siamo nel pieno del REGIME FASCISTA il 25 aprile è vicino festeggiamolo come nel '45, ci vorrebbe una piazza enorme per appenderli tutti, facciamo alla svelte mancano solo 9 giorni.

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

silvestro c 16.04.11 14:04| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

giuliano bignasca:

Presidente del movimento della Lega dei Ticinesi,
con un richiamo esplicito alla Lega Nord,
infatti ne prende i lati migliori:

nel 1989 e nel 1993 viene condannato per detenzione di sostanze stupefacenti.

condannato dalla Corte di Lugano per aver impiegato una dozzina di operai jugoslavi senza permesso di lavoro

"Troppi neri in nazionale", riferendosi ai giocatori della Nazionale svizzera di calcio

condannato per "pubblica istigazione alla violenza e ingiuria" dal tribunale distrettuale di Bellinzona

lega nord o lega dei ticinesi, sempre ignoranti razzisti di merda, sono.

il Mandi Commentatore certificato 16.04.11 14:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo presidente Giorgio Napolitano, ma lei per intervenire cosa aspetta che sto vecchio rimbammbito di merda fa un colpo di stato? Lo capisce che questo vecchio ormai è fuori di testa? Questo ne spara una ogni 10 minuti

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.11 20:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abito a Lecco,NORD di Arcore,ed avrei la necessità di chiedere al mio meridionale presidente del consiglio:
Potrebbe regalarmi 500 euro per riparare l'auto dato che ho avuto un piccolo incidente?
Nn sono parente di nessun capo di stato estero,nn mi prostituisco almeno (per ora),nn frequento VIP e nn ho agganci con persone di LIVELLO SUPERIORE, sono un semplice operaio morto di fame......che tira la carretta per sbarcare il lunario ma che ogni santo mese, busta paga alla mano,si pone a 90°per soddisfare i bisogni di VOI politici da 4 soldi.
In 4 parole sono ancora qua....ehh già... a vedere quotidianamente lo sperpero statale:voli di stato,auto blu ,privilegi,finanziamenti ai partiti prontamente ripristinati dopo che il referendum li aveva soppressi, ecc ecc .
Quello che onestamente nn riesco a digerire è come si possa credere il popolo italiano così coglione da credere ancora alle sue balle...o forse il popolo è REALMENTE coglione pronto a bersi tutto!!!
Non solo,un altro elemento incomprensibile è come la lega abbia cambiato parere così prontamente,dopo anni di attacchi alla sua persona si sono arroccati in difesa del RE....
Attenzione però l'arrocco può essere un'arma a doppio taglio.............
IN attesa dell'assegno porgo distinti saluti....

il becchino 16.04.11 18:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Il FEDERALISMO siamo noi!
Ce l'hanno insegnato sin da bambini.
Prima ci insegnarono che il nostro compagno
di scuola era diverso e guai a sederci vicino
a ... perchè era figlio di una famiglia con pochi
mezzi. Poi nelle città hanno cominciato a fare le
"case popolari" che già solo il nome fa schifo.
Poi queste case le hanno costruite sempre più
"fuori zona" e ci hanno insegnato che alcuni
quartieri erano peggio di altri e che chi viveva
in "UN" quartiere era "bene" e in quell'altro
era del "ghetto". Da li nacquero le lotte tra
quartieri, che in realtà nascondevano e nemmeno
tanto la "voglia di differenziare" il ceto
sociale, il colore della pelle, il modo di
vestire, l'alimentazione compreso gli orari nei
quali era giusto pranzare, perchè i "bene"
mangiano presto, orario ospedaliero più o meno
mentre i "peggio" mangiano alcuni quando possono
altri quando hanno fame e gli ultimi, i più
"puntuali", verso le 14:30.
Al nord si cena ad orari regolari, possibilmente
prestino, al sud si cena tardi, con calma.
Al nord i negozi aprono presto al mattino e
chiudono presto la sera, sembrano in uno stato
di perenne "coprifuoco", e girare per i centri
storici fa un tantinello impressione.
Al sud i negozi aprono, con serenità ma possiamo
stare certi che aprono, e chiudono solo dopo aver
controllato bene che nessuno ha più bisogno,
l'orario non conta, ad una tal ora chiudono.
Al sud le persone si salutano "anche per strada"
lo so che può sembrare strano detta così a
bruciapelo ma d'altronde accade. Al nord quando
si esce sul pianerottolo del proprio condominio
lo si fa solo dopo aver guardato bene dallo
spioncino della porta per assicurarsi che non ci
sia nessuno in giro.
Al nord sono tutti "liberali" e quando accade
che arrivano dei disperati da altri paesi che
sono in guerra, sono sempre pronti ad ospitarli
nel sud.
Al nord producono ricchezza, spesso questa
richiede scorie e rifiuti pericolosi, che a sua
volta diventano la ricchezza del sud.
Il FEDERALISMO siamo noi!

Moreno Corelli Commentatore certificato 16.04.11 16:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...nella fretta di leggere dimenticavo quello che scrisse Vittorio al "buon Saviano"...

"Caro Saviano dovresti spiegarmi che differenza passa tra... Brusca che brucia nell'acido un bambino e il tuo amico Peres (presidente d'Israele) che di bambini nell'acido, per meglio dire, nel fosforo bianco ne ha bruciati più di 350. No, la giustizia e i diritti umani non possono essere selettivi."
(Vittorio Arrigoni)

...la giustizia e i diritti no...ma la Mondadori si....

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 16.04.11 17:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ME NE ARROGO IL DIRITTO
(SI PUO' PERDONARE TUTTO, TRANNE L'ACCANIMENTO)

Un uomo
un uomo solo
da 17 anni
infischiandosene di tutto...
dei diritti fondamentali,
della costituzione
delle aspettative
(e perché no dei sogni)
di un intero paese
tiene questo stesso paese
in scacco per interessi suoi
con le sue malefatte
le sue ordite trame e mafiose
la sua frenetica
masturbanza di potere.
Un uomo solo
che se ne infischia
dei Pietro Micca di ieri e di oggi
dei Matteotti
dei Falcone e Borsellino
dei morti per stragi
per odine piduista
o senza ordine piduista...
Se ne infischia dei Cervi
dei Gobetti e dei Camurri
se ne infischia
di padri come Garibadi e Mazzini
e dei tanti innocenti
morti per farci vivere noi
i nostri figli e i suoi figli;
oserei dire morti per niente.
Se ne infischia di tutto...
Egli è ignobile
e ignobilmente sta distruggendo il paese
a colpi di "illeggi".
Si fa presto a dire di comprendere,
eppure vorrei che una decina di persone
benpensanti del perdono
si dividessero certi torti
che anche uno solo può aver ricevuto
e che ne toccasse
in quantità di un decimo per ciascuno
poi potremmo anche riparlarne.

A certi livelli di criminalità
mi arrogo il diritto a non voler perdonare...
Non è affatto vero che non so...
(sono tante infatti le cose che perdono!).
E' che a certi livelli non voglio
e, di ciò,
me ne arrogo il diritto!

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.11 20:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto dalla testimonianza di qualche blogger, come per esempio il buon Nando Meliconi, che ieri a Roma la manifestazione davanti al Parlamento e' andata "deserta". Pochi intimi.
Vedo che su questo blog, a parte chiacchierare e sfogarsi a vario titolo, commentando ora questo ora quel post di Beppe, altro non si riesce a concludere.
Tra le altre cose quotidianamente subiamo attacchi di troll che ci prendono per i fondelli, spesso ci insultano affibbiandoci etichette tipo comunistri, sinistri e altre amenita'. Arrivano in determinati orari, mordono e fuggono, a folate. Poi vengono cancellati per le idiozie che scrivono, ma intanto ci prendono per il cuxo.
A piu' riprese sia il sottoscritto che altri bloggers, in testa Nando Meliconi, spesso invitiamo Beppe a coordinarci, a tenere vivo il Movimento. Siamo troppo divisi e, peraltro, non si puo' sempre e solo scrivere da una tastiera davanti ad un pc. Pero' per tutta risposta Beppe giorni fa pubblica un post dal titolo "sito deberlusconizzato" dove ci comunica che non si deve parlare di Berlusconi. Attacca gli unici personaggi che potrebbero idealmente esserci piu' vicini, come De Magistris e banna quelli che lo vorrebbero sindaco di Napoli (Vedi Sereno Despero). Rifiuta eventuali alleanze almeno con l'IDV, storicamente contro il pdl e a volte in contrasto persino col pd.
Allora, mi chiedo, senza volere offendere nessuno, se Beppe abbia ancora voglia di rendersi parte attiva di questo Movimento, anche perche' sarebbe utopistico pensare che possiamo fare da soli, gia' da adesso, senza avere un punto di riferimento.
Alcuni giorni fa Beppe scriveva che e' inutile tirarlo per la giacchetta e di non rompergli gli attributi nel chiedergli di schierarsi apertamente. Bene. Ok. Ma nelle intenzioni di voto siamo a meno del 2% e chiedo fermamente a questo punto se valga la pena davvero dare il voto al M5S, senza correre il pericolo di danneggiare partiti come per es. l'IDV. Beppe dobbiamo svegliarci!! Il caimano ci sta a magna'

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.04.11 12:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO lo scontro di piazza!
Voglio vedere quanti berlusconiani, non pagati a pane e mortadella, saranno in grado di fronteggiare un'orda di gente INCAZZATA!
VOGLIO LO SCONTRO DI PIAZZA E VOGLIO CONTARE QUANTI CEREBROLESI BERLUSCONIANI CI SARANNO!

BERLUSCONIANI:
PENTITEVI SUPER STRONZOLI PUZZOLENTI!

Don Zauker, livorno Commentatore certificato 16.04.11 20:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se uno si vede il Grande Dittatore di Charlie Chaplin immergendolo nel periodo storico in cui è uscito si rende conto di quanto sia sconfinata l'idiozia umana..
i nazisti erano idioti, ma come si classificano i sionisti, i neofascisti, i khmer, i mcartisti, il kkk ecc?
ogni tanto ne esce fuori uno..
e noi ci abbiamo la lega
la cosa più schifosa è che ci sta pure una tolleranza nei loro confronti che è semplicemente inaccettabile,
e dalla tolleranza nei loro confronti che poi arrivano regolamente le tragedie

enzo ru () Commentatore certificato 16.04.11 17:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

A parte quel beota di Bignasca, ma vi rendete conto che Mr B. and Co. sta portando la tensione sociale a livelli inauditi?

Con l'attacco alla scuola pubblica, ai docenti, ai testi scolastici.

Apologia fascista allo stato puro.

La Costituzione e le leggi sono carta straccia a proprio uso e consumo.

E nessuno riesce a fermare tutto ció. Non questa presunta opposizione, non il Presidente Napolitano che ha tutti i presupposti per sciogliere le camere seduta stante.

Le forze dell'ordine vengono e verranno comprate per mantenere lo status quo.

I media sono tutti e ripeto tutti in mano della maggioranza o amichetti vari.

E gli italiani ancora dubitano che ci voglia un'azione forte per contrastare tutto ció?

IO DA QUASSÚ, A 3000 KM DI DISTANZA, PROVO UNA RABBIA INAUDITA.

Sari K. Commentatore certificato 16.04.11 17:00| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono schifato realmente,

Ho sentito parlare al multimilliardario viziato, quello votato diverse volte ,penso siano 5 volte!

Questa volta ha parlato della scuola pubblica... sparando la solita frase NeoLiberista questa volta contro gli insegnanti della scuola che amo

quella inocente, quella PUBBLICA....

quella che sempre le mancava qualcosa e ci lo chiedevano educatamente sacrificati insegnanti ma
con orgoglio e noi sempre rispondevamo ...

Ma io dico una cosa brutto nano che sei pieno di processi, puttane in torno e leccapiedi ignoranti perche non CHIUDI QUELLA BOCA DE MIERDA!

LA SCUOLA PUBBLICA NON DEVI TOCCARLA è LO PIù BELLO D'ITALIA!!!!


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.11 16:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Con un personaggio del genere, con le ideee e la faccia che si ritrova, bisognerebbe chiedere allo staff di istituire urgentemente anche il
"Segnala post inappropriato".

Insomma sullo stivale più si sale di latitudine e più la coglionaggine aumenta...

Franco F. Commentatore certificato 16.04.11 16:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

bene, alla fine, il succo di tutto questo discorso è uno solo "se c'hai li sòrdi sei er benvenuto, ma se sei un morto de fame stattene a casa tua"
proprio come quelli che accolgono in casa la zietta ricca, ma tengono alla larga un fratello sfigato

liliana g., roma Commentatore certificato 16.04.11 17:27| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ps: .....si parla di crisi mondiale, una crisi epocale, una crisi globale, una crisi di tutti, la crisi economica, la crisi delle banche e la crisi industriale degli imprenditori....ma tanto la produzione dei colossi petroliferi inquinanti, la produzione del potere nucleare assassino, la produzione delle armi da guerra avanza senza arrestarsi,
....anche la promozione e i ricevimenti dei vip dello spettacolo e del cinema continuano ad esistere,
......e nello sport le macchine della formula 1 continuano a girare su se stesse e ad incidentarsi mandando in fumo milioni di euro,
....il mercato del calcio del tennis del golf e quantaltro continuano a sperperare denaro,
....e dietro i casinò, dietro la borsa, dietro le macchine mangia soldi e dietro le lotterie, dietro i gratta e perdi ci sono coloro che non partecipano ai giochi d'azzardo i quali vincono sempre e comunque..

La crisi è solo del popolo comune..
è bene distinguere!

Ci sono uomini che hanno cosi tanti soldi che non riusciranno mai a spenderli tutti, quei soldi restano fermi, morti, inutilizzati davanti a chi mai avrà soldi a sufficienza per sopravvivere o anche semplicemente avere un tetto sulla testa, una famiglia...

La crisi è dislivello economico tra ricco e povero.
E quando sento quella stronza di donna della marcegaglia dire:
-"ci hanno lasciato soli.."

come risposta mi viene un pensiero soltanto:
-"ma vai a cagare! Balorda!"


la svizzera è un paese molto pulito.

la svizzera è molto amica della padania.

tutti i rifiuti delle sue fabbriche li portano in padania.

la padania "affida" lo smistamento delle scorie svizzere e padane alle varie mafie.

le varie mafie li portano al sud.

i meridionali vengono intossicati dalle scorie svizzere e padane e crepano.

la svizzera e la padania ottengono due risultati:
si puliscono il territorio, eliminano i meridionali.

gli svizzeri ed i padani sono razzisti, però puliti...

il Mandi Commentatore certificato 16.04.11 17:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma avete visto che faccia ha questo Bignasca? Un misto tra Vasco Rossi e Franco Califano.... la peggior copia dei due quando sono strafatti ed ubriachi. Ma dico io... come si fa ad eleggere un elemento così ripugnante? Ha le stesse idee del mio Beagle di 1 anno mentre lo porto a far bisognini al mattino. ET rispetto a lui è uno strafico intelligente..... Poveri svizzeri, come sono messi male.

Azzurra L. 16.04.11 16:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete fatto caso come Giuliano Bignasca somigli molto a Borghezio?

Sembrano fratelli....ro' cazz' !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 16.04.11 14:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scuole pubbliche Komuniste.

Scuole private Fasciste.

...Perche' le scuole se sono PRIVATE,ripeto PRIVATE, devono essere finanziate con soldi PUBBLICI ????

MALEDETTI

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 17.04.11 11:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

O.T.

Piazza Montecitorio ore 17,00

Poca gente per un'iniziativa così importante,non sembra che la maggior parte della nostra popolazione abbia racepito la portata della nostra iniziativa.

Evidentemente dobbiamo rivedere qualcosa,non è possibile che ci siano solo poche decine dei 350.000 firmatari.

Non c'eri neanche tu Beppe(almeno fino a che ci sono stato io),primo firmatario della legge di iniziativa popolare.

Ce la faremo mai a coinvogere un "pochino" più di gente in iniziative così importanti?

A questo punto(in realtà è un po' che lo dico)mi sembra ovvio che sbagliamo qualcosa,non è possibile vedere sempre e solo le solite faccie,serve il coinvolgimento di una massa più consistente.

Il come,è compito dei "comunicatori",di Grillo in primis,dei giornalisti "amici" poi,e di chiunque sia in grado di portare le nostre iniziative all'occhio di tutti.

Dalle 15,00 alle 18,00 in piazza Montecitorio e in quattro gatti non si va da nessuna parte,i media non daranno nessuno spazio all'evento di oggi,a parlamento chiuso,neanche quei mangiapane a tradimento ci hanno visti!

Neanche la soddisfazione di vedere in faccia gli interessati abbiamo avuto,solo le Forze dell'Ordine ormai ci chiamano per nome!

Continuo a dire che c'è necessità di incontri che mettano in contatto la rete con la piazza.

Per la cronaca c'erano diversi del blog,anche quelli "bannati".

Paolo(out of the blu),Girasole,Tinazzi,il mitico Giovanni Maria T.,MarkCaps.

C'erano pure Martinelli e Piero Ricca,più tanti altri del Movimento,mancavi solo tu Beppe.

Fine O.T.

Arrivedereci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.11 17:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crolla canone Rai: -37,5%

"Per il ministero dell’Economia,nel primo bimestre del 2011 le entrate per l'imposta sui canoni radio e tv sono crollate del 37,5%.
938 milioni di euro, 562 in meno rispetto all’anno precedente.

Pur essendo il canone tra le tasse più “odiate” dagli italiani, è difficile capire come mai oltre agli evasori di sempre si siano aggiunte nuove defezioni.
A far luce sul mistero ci prova Mauro Masi."


Povero Masi,già me lo vedo vestito da Sherlock Holmes con la lente d'ingrandimento pronto a investigare le oscure cause di tale rovina e a scervellarsi nevrotico su come sia possibile che nessuno paghi più il canone in Italia.

Beppe,forse dovresti fare il Watson della situazione e suggerire a Masi di cercare in rete la tua iniziativa...

--> http://www.beppegrillo.it/battaglie/cancelliamo_il_canone_rai_1.php


[fonti]
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/04/15/visualizza_new.html_901455112.html

http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/articoli/ContentItem-5398226e-f2f3-42dd-84b5-8349bc600e65.html

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.11 13:54| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il programma del movimento 5 stelle.
Io credo che la repubblica dovrebbe essere riorganizzata: trovo inutile il regionalismo. A mio giudizio le regioni non sono fondamentali per la repubblica e costano tanto. Mi piacerebbe che qualche studente di materie economiche elaborasse una tesi di laurea finalizzata a scoprire con esattezza quanto costano ai cittadini italiani tutti i livelli di governo: dai comuni all'unione europea. Credo che i cittadini abbiano il diritto di valutare costi e benefici di ciascun livello di governo. Credo che la riorganizzazione della nostra repubblica sia indispensabile avendo di mira 3 obiettivi: far crescere la democrazia, ridurre i costi del sistema per favorire un rilancio economico fondato sul LAVORO.

Grazie

nicola spinello 16.04.11 19:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


SI PUO' PERDONARE TUTTO, TRANNE L'ACCANIMENTO

Un uomo
un uomo solo
da 17 anni
infischiandosene di tutto...
dei diritti fondamentali,
della costituzione
delle aspettative
(e perché no dei sogni)
di un intero paese
tiene questo stesso paese
in scacco per interessi suoi
con le sue malefatte
le sue ordite trame e mafiose
la sua frenetica
masturbanza di potere.
Un uomo solo
che se ne infischia
dei Pietro Micca di ieri e di oggi
dei Matteotti
dei Falcone e Borsellino
dei morti per stragi
per odine piduista
o senza ordine piduista...
Se ne infischia dei Cervi
dei Gobetti e dei Camurri
se ne infischia
di padri come Garibadi e Mazzini
e dei tanti innocenti
morti per farci vivere noi
i nostri figli e i suoi figli;
oserei dire morti per niente.
Se ne infischia di tutto...
Egli è ignobile
e ignobilmente sta distruggendo il paese
a colpi di "illeggi".
Si fa presto a dire di comprendere,
eppure vorrei che una decina di persone
benpensanti del perdono
si dividessero certi torti
che anche uno solo può aver ricevuto
e che ne toccasse
in quantità di un decimo per ciascuno
poi potremmo anche riparlarne.

A certi livelli di criminalità
mi arrogo il diritto a non voler perdonare...
Non è affatto vero che non so...
(sono tante infatti le cose che perdono!).
E' che a certi livelli non voglio
e, di ciò,
me ne arrogo il diritto!

e. b.


SI PUO' PERDONARE DI TUTTO TRANNE L'ACCANIMENTO.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.04.11 09:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

delitto = atto illecito, violazione di una norma penale per la quale sono previste sanzioni di carattere detentivo o pecuniario

delinquente = che ha commesso un delitto

delinquere = commettere fallo, colpa, delitto; che è quanto dire abbandonare la via della legge, giustizia

giustizia = ciò che è giusto e dovuto atrui; virtù morale per la quale si osserva in sè e in altri il dovere e il diritto

morale = che attiene ai costumi, al modo di operare
= media dei comportamenti individuali in una società, Durkheim

*****

Un delinquente è ritenuto tale (dalla società) se delinque, non rispetta la legge, la giustizia, quella virtù che attiene ai costumi e al modo di operare medio dei cittadini per la quale si osserva il dovere e il diritto.

E' la morale, "comportamento medio", la base sulla quale i cittadini formano le proprie opinioni in merito al rispetto delle regole e su tale basi che votano e riconfermano i propri candidati.

Il comportamento di Berlusconi è ritenuto moralmente accettabile dalla maggioranza dei cittadini e si percepisce un osservanza delle regole dagli stessi, per cui motivo il suo com portamento diventa anche giusto e quindi, non delinquenziale.

Ad avvalorare la tesi etimologica ci pensa anche la via legale: a prescindere dai motivi, non è stato mai condannato.

In sintesi: Berlusconi è legalmente pulito e la sua condotta è morale, Berlusconi non è un delinquente, né agli occhi della gente, né agli occhi della magistratura.

Forse lo è, moralemnte parlando, negli occhi di una minoranza dei cittadini.

A questo punto vi faccio una domanda:

VI PIACE LA DEMOCRAZIA???

Si??? Allora tenetevela e state zitti, aspettate il vostro turno.

hasta farisei

TONY .. Commentatore certificato 17.04.11 11:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori