Bombardatevi i coglioni

libia_bombe.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance


foto Reuters

Russell Harding, vice comandante dell'operazione Unified Protector condotta dalla Nato in Libia, ha dichiarato che non chiederà scusa per i libici uccisi dal "fuoco amico". Chiamare un assassinio "fuoco amico" è come definire seduttore uno stupratore. "Vedendoli dall'alto non possiamo identificare di che natura siano i mezzi" ha aggiunto Harding. Quindi sono cazzi di chi sta di sotto quando arrivano i liberatori. Se muoiono sarà per una giusta causa, quella degli Stati Uniti, e alleati, di non voler rischiare i loro uomini sul campo di battaglia.
I bombardamenti sono nel DNA degli americani, è un modo per massimizzare i risultati riducendo le perdite. Muoiono i civili e salvi i tuoi soldati. Una tattica vincente, dall'Italia del 1943/45 in cui le persone uccise dalle bombe degli alleati furono decine di migliaia, da Dresda trasformata in un rogo dove bruciarono vivi 25.000 tedeschi, in massima parte donne e bambini. Fino al trionfo di Hiroshima e Nagasaki, dove le atomiche furono lanciate a scopo dimostrativo nell'agosto del 1945, a guerra praticamente finita con Hitler e Mussolini già defunti da mesi. Le bombe continuarono in Vietnam e Laos fino all'Iraq di Bush padre, all'Iraq e all'Afghanistan di Bush figlio e alla Libia di Obama, Nobel della Pace forse inconsapevole.
La Nato sta facendo pressioni sull'Italia perché partecipi ai bombardamenti. Ho una risposta per i vertici della Nato: "Bombardatevi i coglioni!". La Nato è diventata uno strumento di aggressione, ma in origine la sua missione, mai smentita, era difensiva. E' sufficiente una delibera dell'ONU per bombardare in 24 ore Libia e Costa D'Avorio.
E' cosa nota che nelle guerre il numero di vittime civili aumenta sempre di più e sopravanza ormai di molto quelle militari. Le città sono diventate il fronte. Le contraeree sono costruite vicino agli ospedali, come deterrente, ma è un esercizio inutile. I bombardamenti andrebbero proibiti. Ci vorrebbe una moratoria internazionale. Lanci una bomba dalla carlinga o un missile Tomahawk da una nave e quello che succede succede. Va messa la parola fine ai bombardamenti, ogni bombardamento è un assassinio potenziale di innocenti. Chi vuole fare la guerra, come Russel Harding, scenda sul terreno di combattimento e rischi la sua pelle. Fuori l'Italia da qualunque guerra, a iniziare dall'Afghanistan, e quando si scrive di bombardamenti si usi il termine esatto: "Assassinio!".

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 8 Aprile 2011 alle 17:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (464) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: bombardamenti, Bush, Costa d'Avorio, Libia, Nato, Obama, Russel Harding

Commenti piu' votati


PER TUTTI E PER NESSUNO

Ciao Max,

Evidentemente la mia presenza sul blog e' diventata molto scomoda, quindi dopo che mi hanno bannato anche il nome che uso da oltre 6 anni ho deciso di chiudere con il blog di Grillo. Auguri a tutti ed evviva il contraddittorio. Salutami tu tutti quanti per me.

Ciao
Giovanni

Ciao Giovanni

non condivido affatto la tua decisione di darla vinta a persone che ti cestinano per il solo motivo che non condividono le tue idee, e soprattutto il tuo modo di esporle.
Io ti riconosco il merito di averle sempre esposte senza mai offendere alcuno e postando sempre le pezze d'appoggio alle tue idee: le tue pezze d'appoggio, com'è tuo diritto.

Il fatto che qualche blogger si sia accordato per cestinarti in continuazione non impedisce certamente a te di rifarti lo stesso "identico" nick: non devo certo insegnartelo io.

Aspetto di leggerti di nuovo a sostenere le tue idee con la correttezza e l'ironia che hai sempre utilizzato sul blog.

Max


“DIAMO UNO SCHIAFFO ALLA CRICCA ROMANA”.

Il 12 e 13 giugno siamo chiamati al referendum e non sono quisquilie. Decideremo se vogliamo il nucleare o no, se l'acqua dev'essere pubblica, se il premier e i ministri sono più uguali degli altri.

La cricca romana dei destronzi e dei sinistronzi, faranno di tutto per non fare raggiungere il quorum ai referendum.

“ITALIANI………………”, avete tra le mani l’arma più potente che esiste in democrazia, il voto, usatelo, fate sentire chiara e forte la vostra voce.

E’ ora che si occupino degli affari degli Italiani, non solo dei loro processi, delle loro prebende e delle loro poltrone.

“DIGLI DI SMETTERE”

“Chi va al mare, senza prima avere votato per i referendum, che peste lo colga”.

Paolo R. Commentatore certificato 08.04.11 20:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARLO SE NE' ANDATO....i maiali sono rimasti.
ANCORA UN ASSASSINIO NELLE CARCERI ITALIANE, PER CARLO IL PROCESSO E' STATO BREVISSIMO...

Carlo aveva 22 anni era un ladruncolo...non era un boss ,non era un killer di mafia nè un fighetto figlio di papà in stile Novi Ligure ,quindi di lui non si occuperà l'insetto di porta a porta ne le schifose trasmissioni del pomeriggio televisivo...non ci sono storie di sesso in questa tragedia...non ci sono soldi ne politica solo emarginazione e tragedia ma questo non interessa al mondo dei maiali politici-giornalisti. Per chi ci crede Carlo sicuramente è andato a stare meglio ha lasciato noi su questa terra a convivere con i maiali della casta, mi scuso con i suini per l'accostamento,maiali che giorno e notte in parlamento si "battono" per salavre il VERRO che li comanda...essendo maiali dei Carlo dei tanti Carlo che in carcere , che nei posti di lavoro sempre più simili a carceri perdono la vita a queste merde non gliene frega un cazzo...ma il tragico che non frega niente neanche a chi per sfortuna o per caso potrebbe essere un parente o un amico di Carlo...non gliene frega nulla ovviamente finchè non capita a loro e allora lì piangono e si disperano e chissà se si domanderanno ; forse se mi interessavo di questi disperati se non fossi stato indifferente alla condizione degli ultimi magari questo non sarebbe successo...
DAL BLOG ;http://informazionedalbasso.myblog.it/

CONTINUA NEI COMMENTI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.11 18:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Qui non entrano animali né migranti'
Roma, cartello choc davanti a un bar


sono sicuro che si entra belen rodriguez e maurizio corona o "il presidente" come gli adomesticati lo chiamano e la marrochina prostituta senza permesso di soggiorno il proprietario dal bar si farebbe in 4 per servirli

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.11 22:23| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

"Vedendoli dall'alto non possiamo identificare di che natura siano i mezzi" ha aggiunto Harding.

Perchè non scendono un pò più vicino a terra?
Mi sembra che in tempo di PACE siano bravisissimi a volare rasoterra.
Come sul CERMIS quando hanno tagliato le funi della FUNIVIA, anche lì causando MORTI,ed allora si erano DIFESI che dovevano volare rasoterra per simulare il loro comportamento in tempi di GUERRA?

Ma se poi in tempi di guerra volano sopra la stazione orbitante ???? quella scusa non era la verità.
Una giustificazione contraddice l'altra

Un saluto a tutti
Angelo Galli - Milano

angelo galli 08.04.11 21:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOMBARDATEVI I COGLIONI.

Art. 11

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Basta e avanza per capire che quello che fa il nostro paese è "incostituzionale"!

Ma,di cosa stiamo parlando?

Qui è tutti incostituzionale,a partire dal nostro governo e dalla nostra opposizione.

E' LA POLITICA LA COSA PIU' INCOSTITUZIONALE CHE ABBIAMO,FIGURATEVI TUTTO IL RESTO!!!

Ferrari e pedali,pedali e Ferrari.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.11 19:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

la GUERRA ha assunto una connotazione vigliacca come mai nella storia.
e come se non bastasse MAI NELLA STORIA E' STATA COSI' EVEIDENTE E AMPIA LA FORBICE TECNOLOGICA TRA LE PARTI IN conflitto...droni contro civili inermi, missili contro truppe cammellate, mine a frammentazione contro BAMBINI, e persino URANIO IMPOVERITO col quale prendere 2 piccioni con una fava: si stermina simultaneamente l'obbiettivo nemico e le proprie truppe (deve esserci un disegno, dietro...magari di tipo eugenetico) ...etc..etc...

per descrivere al meglio la BASTARDAGGINE delle pseudo-guerre contemporanee mi piace riportare un passo di Massimo Fini, da "Il ribelle":

"In = Concentrato di ipocrisia in una preposizione. Tutti i giornali parlano di guerra IN Jugoslavia, di guerra IN Afghanistan, di guerra IN Iraq, e non di guerra ALLA Jugoslavia, ALL'Afghanistan, ALL'Iraq.
Nel secondo conflitto mondiale nessuno si sarebbe mai sognato di dire che le Democrazie facevano la guerra IN Germania. La guerra si faceva ALLO Stato tedesco, al suo governo e al suo popolo. Il 10 giugno del 1949 Mussolini dichiarò guerra ALLA Francia a ALL'Inghilterra.
Ma noi oggi non facciamo, per carità, guerre agli stati e ai loro popoli. Sarebbe disdicevole e molto poco politically correct. Semplicemente ci IN-TRODUCIAMO, con le armi e con gli eserciti, negli altri Paesi per liberare quelle popolazioni da se stesse e dai loro falsi convincimenti, in nome del loro Bene di cui siamo i supremi giudici. Canaglie."

non so voi, ma a me fa sempre più schifo appartenere a questa specie animale che risponde al nome di homo sapiens sapiens.
SAPIENS UNA BENEAMATA CEPPA....

davide lak (davlak) Commentatore certificato 08.04.11 19:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Oggi una ragazzina di 13 anni è stata ridotta in coma dal fidanzatino diciassettenne che l'ha presa a sassate.
Su internet il pazzo svizzero che ha ucciso le figlie per punire la ex moglie, sta diventando su fb l'idolo degli uomini divorziati che asseriscono di capirlo.
Ieri l'altro un marito ha ucciso la moglie incinta di 5 mesi (diventerà l'idolo degli uomini che vogliono metter becco sull'aborto?)
E allora "bombardatevi i coglioni" agli uomini TUTTI.

Hissa H. 08.04.11 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Karl Kraus

Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi.

Sono tutti seduti al parlamento.
Di tutti i parlamenti.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 08.04.11 18:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Estratto di un testo consegnato nel 1933 dal Generale di Divisione Smedley Darlington Bulter, Corpo dei Marine degli Stati Uniti

***

"La guerra è soltanto un imbroglio. Credo che il modo migliore di descrivere un imbroglio sia come qualcosa che non è affatto ciò che sembra dalla maggioranza della popolazione; soltanto un ristretto gruppo interno sa di cosa si tratta, e viene gestito per il vantaggio di pochi ed a scapito delle masse.
Io credo in un'adeguata difesa dei confini nazionali e nient'altro. Se un paese penetra nel nostro territorio per combattere, allora combatteremo. Il problema dell'America è che quando il dollaro guadagna solo il 6% qui da noi, poi si agita se ne va oltreoceano per guadagnare il 100%; allora la bandiera segue il dollaro e i soldati seguono la bandiera.

Non andrei di nuovo in guerra, come ho fatto, per proteggre qualche lercio interesse dei banchieri. Esistono soltanto due cose per le quali dovremo combattere: una è la difesa delle nostre case, mentre l'altra è la Dichiarazione dei Diritti del Cittadino; la guerra per qualsiasi altro motivo è semplicemente un imbroglio.
Non c'è trucco nel carniere delle truffe che la gang militare non utilizzi; essa ha i suoi "uomini dito" per indicare i nemici, i suoi "uomini muscolo" per distruggerli, i suoi "uomini cervello per disporre i piani di guerra ed un "Grande Capo": il capitalismo supernazionalistico. Può sembrare strano che io, che sono un militare, adotti un tale termine di paragone. La sincerità mi costringe a farlo. Ho passato trentatré anni e quattro mesi in servizio permanente attivo in qualità di membro della compagnia più abile di questo paese, il Corpo dei Marines, e con tutti i gradi, da sottotenente a generale di divisione. In questo periodo, ho impegnato la maggior parte del mio tempo nella veste di uomo muscolo di rango elevato per il Grande Business, per Wall Street e per i Banchieri; per farla breve ero un delinquente, un gangster del capitalismo."

H....!

nédestraném5$ 09.04.11 00:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Obama inconsapevole?

A ma davvero? Non sapevo che Obama fosse parente di Scajola!!!

Obama è una marionetta calata al momento giusto, solo per far credere che la barzelletta del sogno americano, ormai rantolante, del "tutti possono farcela" è vera!!!

La più grande presa in giro dopo babbo natale e dio!!!

Caro Beppe, dilla tutta. Dillo che l'ammmerrrigani senza guerra non hanno più economia.

Suggerisci la lettura di Shock Economy di Naomi Klein, fai capire davvero come funzionano le cose e a cosa servono NATO, ONU, OMS, BANCA MONDIALE, L'OMC, FMI e compagnia cantante.

Spiegalo che gli stati non esistono più da decenni. Spiegalo che ci sono dei buracrati al servizio della finanza che spostano guerre ed interessi a seconda del bisogno.

http://youtu.be/Gaqj_zT8Lgw


Il problema del nostro paese è la presenza ingombrante di Berlusconi.

Da quando lui è al governo il paese si è fermato, è in stallo permanente.

Lui è stato in grado, con il potere economico e mediatico che possiede, di portare acqua al suo mulino; ha dato vita alla più becera forma di servilismo offrendo posti di prestigio, alleandosi con la parte peggiore del paese.

E mentre la sua economia cresce e raddoppia, quella dell'intero paese va in default.
Che aspettiamo a muoverci per liberarci una volta per tutte di questa presenza ingombrante e imbarazzante?

In definitiva è solo un uomo, molto odiato, ne sono sicura, anche da chi lo supporta.

Ha stravolto l'etica, vuole stravolgere anche l'unico baluardo di libertà e sicurezza che abbiamo: la Costituzione.

Non dobbiamo permetterglielo!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 09.04.11 10:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal blog di Di Pietro.

http://www.antoniodipietro.com/2011/04/stiamo_tornando_allo_schiavism.html

Titolo:

Stiamo tornando allo schiavismo

******

Vorrei far notare all'On. Di Pietro che il titolo è decisamente errato.

SIAMO GIÁ NEL PIENO DELLO SCHIAVISMO.

Sari K. Commentatore certificato 09.04.11 13:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che spesso qualche promotore finanziario disonesto, scappa con l'incasso lasciando centinaia di persone con un palmo di naso.

Ho anche notato,però, che questi episodi accadono sempre in padania, semplicemente perchè lì stanzia una razza di menomati mentali boccaloni che credono molto nelle promesse, fatte e mai mantenute, da qualunque soggetto furbo e si fanno chiamare "leghisti"...

Franco F. Commentatore certificato 08.04.11 19:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo a chi per vendetta usa il "segnala commento inappropriato".
Siete italiani a tutti gli effetti. Siete coloro che usano dire "fatta la legge trovato l'iunganno".
Così facendo vi schiavizzate usando tali leggi per l'inverso delle loro funzioni.
Distorcete talmente la realtà che, finendo al di fuori di essa, vi ritrovate schiavi dell'irraltà e dell'illegalità o di un uso delle leggi alquanto inefficace.
Le leggi sevono ad imbastire rapporti decenti fra gli individui.
Individualizzandole, distorcendole fino a farne uso personale, imbarbarite i rapporti fra gli individui.
Il guaio è che subiamo anche noi questa vostra vanità dell'"IO SONO" ... a tale vanità aggiungerei "UNO STRON2O" ... E passa..

E buonasera al blog.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.11 01:37| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari tuttologi e fini conoscitori della vita,
sapete tutto,siete depositari della verità però non sapete dare una risposta semplicissima ad un blogger :

"vaffanculo a te e chi non mi dice che fine
hanno fatto i miei 20 euro a sostegno degli
avvocati 5 stelle li avete ricevuti?"

claudio galletti

cari scienziati de sta minkia , claudio merita una risposta o no ?

uno vale uno vero ? quando prenota il DVD online ?

qui si è fatta una sottoscrizione in DANARO , è lecito averne aggiornamenti ?

LECCHINI !!!! Se uno vale uno , questo Claudio , forse studente, forse disoccupato , forse operaio ha creduto in un progetto e vi ha partecipato..

merita una risposta !!!

buon proseguimento nelle vostre inconcludenti LAGNE !!!

liliana bottazzo . pescara 08.04.11 22:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Immigrati: Padre Lombardi, non dimenticare morti senza nome nel Mediterraneo

certo, perchè quelli con nome e cognome, invece, li ricordate tutti i giorni, vero?

e come si chiamavano quelli che nella vostra millenaria dittatura avete allegramente mandato al creatore perchè non proprio d'accordo con voi?

ipocriti!

il Mandi Commentatore certificato 09.04.11 11:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

william wilberforce&bruno bassi

Mussolini non detestava Hitler, questa è retorica revisionista, CIANO è stato il più grande oppositore all'alleanza con Hitler, per sua personale preferenza all'atteggiamento nella diplomazia degli inglesi
Vero che l'alleanza militare fu dettata dall'opportunismo italiano, ma Mussolini scelse quella strada anche per altri due importanti motivi: questioni economiche e affinità ideologiche. Mussolini inizia ad esser intollerante verso i tedeschi a guerra in corso, quando palesemente si lamenta del fatto che i nazisti iniziano operazioni militari senza avvisarlo o coinvolgerlo realmente: "Questi colloqui preceduti da una chiamata col campanello non mi piacciono: col campanello si chiamano i camerieri. Poi che razza di colloqui sono? Debbo per cinque ore assistere ad un monologo, abbastanza noioso ed inutile".

Dico questo perchè nell'ultimo ventennio revisionista è passata l'idea che "L'unico errore del Duce è stata l'alleanza con Hitler" dalla quale si passa poi a "Mussolini odiava Hitler", da qui allo sdoganamento del fascio-pensiero, ormai esplicito in funzione di consenso alle destre liberiste e xenofobe, il passo è breve.

L'alleanza Mussolini-Hitler fu molto più semplice da farsi e più voluta di quanto oggi una credenza popolare diffusa tenta invece di ribaltare.

P.S.: Nella guerra civile spagnola l'assetto politico europeo era ben chiaro, non bisogna aspettare lo scoppio della WW2 per analizzare le alleanze, quella era l'Europa divisa in tre concezioni del mondo: le "democrazie" capitaliste, i regimi fascisiti e lo "spettro comunista"

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 09.04.11 12:52| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori