Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli incidenti nucleari in Francia


Intervista a Charlotte Mijeon
(11:00)
cop_superphenix.jpg

Il Blog ha intervistato Charlotte Mijeon dell'associazione francese "Sortir du nuclear", una federazione di 875 gruppi francesi anti nuclearisti a cui sono associate più di 35.000 persone. E' in Francia che si vince o si perde contro il nucleare. Francia senza nucleare equivale a Europa senza nucleare. Il meccanismo adottato in Francia per convincere i cittadini della ineluttabilità del nucleare è lo stesso adottato di recente in Italia: balle su balle raccontate da venduti e soldi su soldi per la pubblicità e per foraggiare i giornali. Fukushima sta facendo impallidire Chernobyl, non si possono seppellire i morti, il raggio di suolo radioattivo si sta estendendo lentamente verso Tokyo e le falde sotto i reattori registrano livelli di radioattività "abnormi", come ha dichiarato la stessa Tepco, un tasso di iodio radioattivo ben 4.385 volte superiore al limite legale è stato rilevato in mare. Di fronte a questo immane disastro, le cui conseguenze non sono ancora comprensibili, i giornali italiani, finanziati dalle nostre tasse, tacciono e inseriscono Fukushima dopo la ventesima pagina.
Ps: Le "Facce da nucleare" dell'opposizione che si sono assentate alla votazione per l'accorpamento del referendum con le elezioni amministrative sono: Capano, Cimadoro, Ciriello, D'Antona, Farina, Fassino, Fedi, Gozi, Madia, Mastromauro, Porcino, Samperi.
- Scarica il volantino delle "Facce da nucleare" e diffondilo
- Partecipa a "Spegni il nucleare" con il referendum su FB.

Intervista a Charlotte Mijeon di "Sortir du nuclear"

Blog: Dall’Italia, sembra che tutti i francesi siano a favore dell’energia nucleare. E’ corretto?
Charlotte Mijeon: No, non lo è. Io direi che la maggior parte della popolazione francese è critica riguardo l’energia nucleare. E lo è ancora di più dall’incidente di Fukushima. E ci sono poche, pochissime persone che stanno supportando l’energia nucleare. Ciò che dà l’impressione che la gente sia a favore dell’energia nucleare è il fatto che esiste una forte lobby, con una fortissima propaganda, con l’obiettivo di finanziare grandi pubblicità che passano su tutte le TV e dovunque. E anche la gente ha subito un tale lavaggio del cervello che gli è venuta l’dea che, sì, l’energia nucleare non è molto buona, ma cosa possiamo fare? E il problema è che molte persone non sanno che esistono alternative.

Incidenti nucleari in Francia (espandi | comprimi)
Blog: Ci sono stati incidenti in Francia negli impianti nucleari?
CM: Niente della grandezza di Fukushima, questo è sicuro. C’è stato qualche evento significativo. In particolare tre anni fa alla centrale nucleare di Tricastin, dove 75 litri di acqua contaminata finirono in un fiume. Fu una grossa contaminazione. Gli episodi o gli incidenti alle centrali nucleari non sono molto ben conosciuti.

Il Niger contaminato (espandi | comprimi)
Blog: Riguardo alla contaminazione in Niger, dovuta all’estrazione dell’uranio da parte della Francia. Puoi dirci qualcosa su questo?
CM: La Francia estrae uranio in Nigerdagli anni '60. Tu vieni in un Paese, inquini qualsiasi cosa, prendi le risorse, non lasci nulla, senza dire niente alla popolazione. Lasci solo l’inquinamento. Ci sono due grandi miniere in Niger,

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

3 Apr 2011, 16:35 | Scrivi | Commenti (535) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mi meraviglio che al Sig. Beppe Grillo sia sfuggita la dimostrazione della "FUSIONE FREDDA" (chiamata dagli autori Rossi - Focardi : 'Cat').
--------------------------------------
A Bologna il 14/01/2011 davanti a fisici (e scusate se è poco) c'è stata una dimostrazione pubblica in cui si è MOLTIPLICATO PER CIRCA 20 il valore dell'energia di ingresso (15 Kwh in uscita contro 0,6 Kwh in ingresso ) .

-----------------------------------------

I professori di Bologna non hanno fatto obiezioni sostanziali e la prova è riuscita perfettamente .

Sono state fatte prove anche in Svezia , con lo stesso risultato .

Le truffe sono sempre possibili , ma qui non siamo in presenza di polli da allevamento come testimoni .

C'è un'altissima probabilità che siamo di fronte a una SVOLTA EPOCALE.

Beppe Grillo se hai consiglieri acculturati fatti spiegare che è successo (il nichel-Ni (pochi grammi ) si trasforma con una reazione di fusione nucleare (assorbendo H ) in Cu e poi in Zn) .

Saluti .
Mario Silvetti

Mario Silvetti 20.04.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta Francia ha rotto il cazzo!

luciano canale 14.04.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Bene Beppe. Ottima scelta quella di non nominare più B. nel tuo Blog. Quindi avanti per le proposte e per analisi e valutazioni per l'avanzamento del Mov.5 Stelle. Ti ripeto tu hai fatto la scelta di partire dai Comuni e va bene, i risultati ci sono e aumenteranno. Però continuo a ripeterti che la vocazione del tuo Blog e quindi del movimento 5 stelle è NAZIONALE.
Prepariamoci alle elezioni Nazionali, che non credo si faranno alla naturale scadenza del 2013. Iniaziamo da adesso ad organizzarci per le candidature Nazionali, iniziamo a stabilire il percorso di ciò che vogliamo, lo so per noi è già chiaro, ma bisogna dare un ordine a quello che dovremo sostenere in Parlamento ed in Senato. Ti invierò le mie proposte che porrò a riflessione di tutti, e insieme alle altre proposte ordiniamole, scriviamole come proposte di Leggi in modo che appena in Parlamento chi ci sarà per noi le proporrà. E' molto probabile che a livello Nazionale il risultato elettorale sarà a noi molto favorevole, ritengo che il Mov. 5 stelle parti dal 10% in su su scala nazionale. Il che significa che ci sono buone probabilità che dovremo indicare dei Ministri, Sottosegretari, ecc., quindi dobbiamo da subito capire quali settori riteniamo di impegnare in prma persona. Non so se ti è chiaro, ma hai creato qualcosa di grande, e lo hai fatto in 2 anni. Ma adesso dovremo dimostrare la nostra determinazione nel cambiamento. Ti faccio un invito personale, ovvero quello di riflettere sul fatto che in Parlamento non potremo non avere confronti con altri rappresentanti. E' ovvio che ci rivolgeremo a quelli più seri, ma la mediazione politica è parte integrante della POLITICA, mediazione che è cosa diversa da compromesso.In Parlamento dovremo portare sulle nostre posizioni quanti più parlamentari, e ci riusciremo perchè noi svolgiamo un servizio per il PAESE, e non per singole persone. Adesso devi sapere che sarai un referente Nazionale, Europeo ed Internazionale, in maniera diversa da oggi. Grazie

Carmine Fascella 13.04.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

sul caso del niger contaminato consiglio una lettura interessante che tocca il tema dell'invasione delle multinazionali del petrolio.
http://www.porfidolibri.org/edizioni-porfido/delta-in-rivolta

ventinotizie ventunoingiustizie 08.04.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

il nucleare uccide, ma se ci fosse un nuovo futuro?
leggi l'articolo:

hexagram50.blogspot.com

Gabriel Vu 08.04.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Guardate ke prezzo stiamo pagando x accendere i nostri computer, microonde, Playstation, e altre cagate affini...
Ora abbiamo un'altro mostro ke tenta di ribellarsi, signore e signori ecco a voiii...Onaaagawaaaa!!!!
Cavoli, avevo in mente di farmi un giretto "randagio" in Francia prossimamente, ma dopo il dossier di France 3 mi sà ke ci ripenso...
Ciao a tutti!

Jarno Testi 08.04.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Markfir

NUCLEARE! NUCLEARE! NUCLEARE!

È questa la parola magica.
È questo lo scopo finale della nostra classe politica.
Le altre cose sono solo parole,chiacchiere, ciarle messe apposta per confondere la gente.
Già la gente… ma la gente non siamo noi ?

[ Questo commento, è sulle energie rinnovabili. Lo avevo scritto più di un mese fa, ma non ho fatto in tempo a pobblicarlo, c’è stato l’incidente di Fukushima. Lo avevo archiviato in attesa di cestinarlo. Però, nonostante quel tremendo incidente, ancora sento parlare a favore del nucleare e a svavore delle energie alternative/rinnovabili. Sì, sembra strano, ma è così, molta gente ne è convinta, o meglio, lo è, dopo che gli hanno fatto il lavaggio a quella cosa che hanno dentro la testa, troppo spesso inutile, chiamata cervello. Ipottizzavo, in questo commento, un’intercettazione telefonica, fra due addetti ai lavori, che costruiscono le centrali nucleari, durante una campagna a favore delle altre energie .]
( questa, potrebbe essere la trascrizione dell’intercettazione telefonica).

Fra loro parlano così:

- Quelli, non devono capire cosa succede esattamente. Basta fare un po’ di casino intorno alla materia e la gente non ci capirà più una mazza e noi possiamo portare avanti il progetto sul nucleare indisturbati.
- Ma… abbiamo votato un referendum piuttosto chiaro in materia. Dunque, il nucleare… non si può fare.
- E chi se ne frega! Noi, abbiamo degli interessi che vanno oltre i banali referendum.
- Ma… c’è l’eolico…il sole, le maree, vanno bene, non inquinano.
- Inquinano, inquinano, li facciamo inquinare.
- E come? L’Eolico & C. non inquinano davvero. Mentre il Nucleare… lo sanno anche i bambini, quello che è e cosa può combinare.
- E noi, ci mettiamo un branco di finti ecologisti, di chiara fama, da noi pagati profumatamente, a sputtanarli. Affermeranno… con sincera professionalità, che il Nucleare non è pericoloso, c’è l’hanno tutti.
- Ma Cernobil?
- Ah… Cernobil…faremo credere che è una bufala

Marcello Fiorini 08.04.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

La fusione fredda è una realtà , tra l'altro nata in Italia.
http://radio.rcdc.it/archives/sergio-focardi-parla-il-padre-della-fusione-fredda-ni-h-75679/

http://radio.rcdc.it/archives/energia-ad-ottobre-parte-la-prima-centrale-a-fusione-fredda-73932/

http://www.youtube.com/watch?v=z-0WvK2b7dU


Resto senza parole di fronte all'opera di disinformazione portata avanti dai media e dai giornali. Nessun TG ormai parla più di Fukushima. Pare che il disastro si sia magicamente risolto,non esiste più. Giappone? Fukushima? Cosa volete sapere,ci sorridono dai teleschermi. Una volta parlato della Libia e dei profughi a Lampedusa,perchè preoccuparci anche di altre inezie? Ci parlano di Ruby il puttanone, degli eroi del Grande Fratello e dell'isola dei Famosi,per ore ed ore,con dovizia di particolari. Altro che gli eroi di Fukushima. Si arrangino. L'importante è che gli Italiani non vengano a sapere troppe cose...gli ultimi sviluppi,i timori di reazioni incontrollate(perchè il nocciolo fuso,specialmente quello del reattore 1,potrebbe essersi unito e aver raggiunto la cosiddetta massa critica. Esistono dei filmati che mostrano strani bagliori provenire dal reattore in questione,e tali reazioni si manifesterebbero proprio in quel modo),di crolli dovuti al peso dell'acqua iniettata,di contaminazioni della catena alimentare.....se appunto gli Italiani venissero a sapere queste cose potrebbero anche decidere di fermare il nucleare e rovinare gli affari d'oro di certa gente. Ecco che i media non devono informare,ma ipnotizzare,lobotomizzare,rincoglionire la gente.
Non lasciate che lo facciano. Informatevi altrove. Tenete aperta la mente,non credetegli,non vi fidate,proteggete la vostra libertà d'informazione e il vostro futuro. Non fatevi prendere in giro...e votate SI' ai referendum,l'ultimo striminzito baluardo di potere che abbiamo.

Enrica F. Commentatore certificato 07.04.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la francese CRIIRAD (Commission de recherche et d'information indépendantes sur la radioactivité), dati relativi alla contaminazione dell'aria in seguito all'incidente di Fukuushima esistono ma sono confiscati dai vari Stati. La pubblicazione dei dati della rete CTBTO (Comprehensive Nuclear-Test-Ban Treaty Organisation) permetterebbero infatti di conoscere con precisione i livelli di contaminazione dell'aria e di prevenire eventuali rischi.

Nonostante i numerosi tentativi, le richieste del laboratorio della CRIIRAD sono state rigettate. Il motivo è che i dati raccolti da tale rete possono essere comunicati esclusivamente a dei corrispondenti specifici designati dagli stati firmatari del trattato di non proliferazione. In Francia l'organismo destinatario di questi dati è il Commisariato dell'Energia Atomica, il quale, a sua volta, ha indicato che nessun dato sarà comunicato, precisando che l'osservatorio internazionale obbedisce a delle regole di riservatezza ben definite dagli stati membri del trattato.

Di fronte a questa opacità, la CRIIRAD ha deciso di lanciare un appello internazionale, invitando cittadini, associazioni, scienziati, rappresentanti delle istituzioni, .. di tutti i paesi a mobilitarsi per esigere che I RISULTATI RELATIVI ALLA CONTAMINAZIONE RADIOATTIVA DELL'ARIA, OTTENUTI CON RISORSE PUBBLICHE, SIANO MESSI A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI E SERVANO ALLA LORO PROTEZIONE.

Spero che i vari meetup possano inserire la raccolta firme nelle loro iniziative!

QUI IL FORMULARIO PER LA RACCOLTA FIRME
(disponibile anche in altre lingue su: http://www.criirad.org/actualites/dossier2011/japon/agir/petitions.html )

DIFFONDETE, PLEASE!!!

Gabriele Fortino 07.04.11 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Vuoi distruggere una nazione? ....vota leganord !
Hai bisogno di raccomandazioni nel lavoro sopratutto quello mafioso ....vota leganord !
Non risci più a scaricare in bagno ? ....vota leganord !

prego astenersi padani mafiosi ottusi babbei ignoranti dal commentare questo post grazie.
Se ancora non riuscite a vedere oltre il vostro naso non mi riguarda è un problema vostro.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

volevo segnalare quello che mi sembra un errore nel volantino.
la responsabilità sarà degli assenti e di chi ha votato CONTRO l'accorpamento, giusto?

Marco 06.04.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha espresso il suo pensiero in forma artistica ed in tempi non sospetti: http://lyricskeeper.it/it/kate-bush/breathing.html

Giuseppe Gallo 06.04.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Vien voglia di fare gli attivisti antinucleare...

sergio tomasi 06.04.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Se metto un inceneritore nel mio giardino,i miei vicini non solo non me lo permetteranno legalmente ma dovrei anche temerli fisicamente.
L'esempio vale per il nucleare!!!
Una piccola nazione non puo' inquinare il mondo intero solo con la scusa che l'impianto e' nel suo territorio.CI VUOLE UNA MORATORIA MONDIALE partendo dalla base senza aspettare la politica.

euri tata 05.04.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Ai referendum di domenica 12 e lunedì 13 giugno vota SI per dire NO.
1- Vota SI per dire NO AL NUCLEARE.
2 - Vota SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA
3 - Vota SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO.
RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM... perchè Berlusconi
non farà passare gli spot nè in Rai nè a Mediaset. Sapete perché? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum lo scenario sarebbe drammatico per Berlusconi ma stupendo per tutti i cittadini italiani:

1 - Se passa il SI per dire NO AL NUCLEARE, BERLUSCONI NON POTRA' PIU' FARE ARRICCHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI CON I NOSTRI SOLDI E LA NOSTRA SALUTE.
2 - Se passa il SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA, BERLUSCONI NON POTRA' FARE ARRICHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI LUCRANDO SU UN BENE DI PRIMA NECESSITA'.
3 - Se passa il SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, BERLUSCONI NON POTRA' PIU' DIRE CHE HA LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI DALLA SUA PARTE E DOVRA' DIMETTERSI.
Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E' necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone. Secondo la propaganda berlusconiana le cose devono andare a finire così:
1 - I cittadini si informano attraverso la Tv.
2 - Le Tv appartengono a Berlusconi
3 - Berlusconi, per i motivi sopra indicati, non vuole che il referendum passi.
4 - Il referendum non sarà pubblicizzato in TV
5 - I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il 12 giugno.
6 - I cittadini, non andranno a votare il referendum.
7 - Berlusconi sarà contento, farà arricchire i suoi amici, si arricchirà,resterà al suo posto.
8 - I cittadini, continueranno a prenderla nel deretano.
Vuoi che le cose non vadano a finire cosi? Copia-incolla e pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!

Roberta MASAT 05.04.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Firmate l'appello contro il decreto Romani e a favore delle energie rinnovabili!
http://www.sosrinnovabili.it/appello.htm

chris 05.04.11 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe fare pagare una indennità di rischio ai paesi nuclearizzati verso i paesi denuclearizzati!
Nel malaugurato caso di una catastrofe nucleare, questi paesi devono rispondre di CRIMINI CONTRO L'UMANITÀ!
P.S.
News da Fuck-U-shima:
11500 tonnellate...TONNELLATE di acqua...POCO RADIOATTIVA (quasi benefica) riversate in mare!
Il commento della Tepco (compagnia di teppisti?):
Tranquilli, l'oceano é grande, si disperderá...ovunque!
E comunque, x tutti i residenti nelle vicinanze del sito diFuck-U-shima le bare le offriamo noi!
VaffanculoooOOO!!!

Jarno Testi 05.04.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Come distruggere una nazione? ....vota leganord !

prego astenersi padani mafiosi ottusi babbei ignoranti dal commentare questo post grazie.
Se ancora non riuscite a vedere oltre il vostro naso non mi riguarda è un problema vostro.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché tutti questi signori che ci governano dicono sì al nucleare purché le centrali non siano costruite sul loro territorio "d'elezione"? Non è tutto così sicuro?

Ecco la mia provocazione ai "nostri" governanti:

http://milanau.blogspot.com/2011/03/nucleare-una-proposta-per-i-nostri.html

Lisi 05.04.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' QUANTO E TANTO NON E DATO DIFFONDERE ALLA POPOLAZIONE.
SIAMO GOVERNATI DA UNA MANDRIA DI LADRI E CRIMINALI

http://www.libreidee.org/2011/04/fukushima-ora-zero-verso-una-catastrofe-planetaria/

PASSATE LA NOTIZIA

Maverick. Ita Commentatore certificato 05.04.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere cosa ne pensa Beppe Grillo della trovata della Tepco di buttare in mare tonnellate di acqua radioattiva.

http://libero-news.it/news/707065/Fukushima__la__trovata__della_Tepco__Tonnellate_d_acqua_radioattiva_in_mare.html

gianni vincenzi 05.04.11 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per incominciare il link di riferimento è questo:

http://www.chernobyl-day.org/Appello-2011?lang=it

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

La situazione attuale è questa:

Appello 2011 - Chernobyl day - Eventi salgono da 131 a 189 in 17 nazioni - Aggiornamento

France : 135 actions - Italy : 14 actions - Spain : 13 actions - United-Kingdom : 5 actions - Suisse / Switzerland : 4 actions - United-States : 3 actions - Belgium : 3 actions - Germany : 3 actions - Russia : 2 actions - Ukraine : 1 action - Czech Republic : 1 action - India : 1 action - Sweden : 1 action - Canada : 1 action - Australia : 1 action - Bosnia and Herzegovina : 1 action - Austria : 1 action

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I MIEI PENSIERI NON SONO I VOSTRI PENSIERI"

AL - 2012 04.04.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Nello spazio cosmico vi sono milioni di esplosioni di stelle che si disintegrano, le stelle sono SOLI che terminano la loro lunga vita con incredibili irraggiamenti di materiale radiottavo che danno origine ad effetti di immensi bagliori.
Ma che fine fa' la materia radiottiva , contamina tutto l'universo, ebbene essendoci una bassa radiottività nello spazio circostante il nostro pianeta si è certi che la materia viene distrutta dall'antimateria, questa agisce ad esempio nei COSIDETTI BUCHI NERI CHE SONO I VERI REGOLATORI DELL'ESPANDERSI DELLA MATERIA RADIOTTIVA.
All'interno dei buchi neri l'antimateria è cosi' potente che attira ed imprigiona anche la luce.
Per distruggere la materia bisogna conoscere i principi che regolano l'antimateria.
L'antimateria nel cosmo sovrasta la materia di un valore di 99 a 1.

"I MIEI PENSIERI SONO I VOSTRI PENSIERI"
==================================================
"QUESTE COSE DEVONO ACCADERE IO SARO' CON VOI FINO ALLA FINE DEI TEMPI"
==================================================
"IO SONO L'ALFA E L'OMEGA L'INIZIO E LA FINE"
==================================================

AL - 2012 04.04.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

dopo l'incidente di fukushima mandai una mail al'enea nella persona di giovanni elli suggerendo di immettere nel nocciolo del reattore , con delle pompe che si usano per le gettate di calcestruzzo .se queste non fossero efficaci,un misto di sabbia e amianto. forse sarebbe stato piuù efficace..

giuseppe babbini 04.04.11 21:29| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI sono QUELLI della LEGA!

Udienza Quote latte: processo d'appello, chieste 22 condanne
Richiesta di 6 anni e 10 mesi per ex eurodeputato Robusti (Lega Nord)

(ANSA)-TORINO,04 APR-Il pg Ennio Tomaselli ha chiesto 22 condanne,di cui una a 6 anni e 10 mesi di reclusione per l'ex parlamentare leghista Giovanni Robusti,nel processo d'appello,in corso a Torino,contro i cosiddetti Cobas del Latte.
Sono accusati di truffa allo Stato e all'Ue per avere messo in atto un meccanismo che permetteva di eludere il prelievo sulla produzione fuori quota.In primo grado,nel 2009,il Tribunale di Saluzzo aveva condannato 54 dei 46 imputati,ma la maggior parte dei reati ora e' prescritta.A Robusti erano stati inflitti tre anni e sei mesi. (ANSA).


Quote latte:chieste 22 condanne al processo d’Appello in corso a Torino

Il pg Ennio Tomaselli ha chiesto 22 condanne,di cui una a 6 anni e 10 mesi di reclusione per l’ex parlamentare leghista Giovanni Robusti,nel processo d’appello,in corso a Torino,contro i cosiddetti Cobas del Latte.Sono accusati di truffa allo Stato e all’Ue per avere messo in atto un meccanismo che permetteva di eludere il prelievo sulla produzione fuori quota.In primo grado,nel 2009,il Tribunale di Saluzzo(Cuneo) aveva pronunciato 54 condanne–gli imputati sono in tutto 56–ma la maggior parte dei reati ora e’ prescritta.A Robusti erano stati inflitti tre anni e sei mesi.Oggi il pg ha chiesto che venga riconosciuta l’esistenza dell’associazione finalizza alla truffa,indicando come responsabili e promotori cinque persone.Prima dell’apertura del Processo d’appello la Regione Piemonte ha ritirato la costituzione di parte civile con una decisione alla quale sono seguite vivaci polemiche.

http://www.conipiediperterra.com/quote-latte-chieste-22-condanne-al-processo-d%E2%80%99appello-in-corso-a-torino-0404.html

PS
Erano in 56 ad aver RUBATO sulle quote latte; restano in 22 perchè per gli altri è intervenuta già la PRESCRIZIONE....ma LADRI sempre RESTANO.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

DA FAR DIVULGARE CON OGNI MEZZO, SIAMO TUTTI IN PERICOLO! Dopo i tentativi falliti di arginare la fuoruscita di materiale radioattivo dalla centrale nucleare di Fukusmima la situazione appare ancora più grave, non solamente nei pressi della centrale ma anche nei suoi dintorni. Il grafico in alto a sinistra mostra i livelli massimi di radioattività del suolo in nove località intorno a Fukushima in varie date tra il 20 e il 27 marzo: tutte, tranne una, si trovano a oltre 35 km dalla centrale, quindi fuori dalla zona di evacuazione e del coprifuoco. Ciononostante si evince che in quasi tutte le località la radioattività ha superato il limite di 1490 kBq/m² utilizzato a Chernobyl per le aree maggiormente contaminate ed anche il limite di 550 kBq/m² utilizzato per la distruzione dei prodotti agricoli contaminati. Da questi dati, forniti dal MEXT, il ministero giapponese per la scienza, si capisce come l'azione di evacuazione all'interno dei 30 Km risulti al momento insufficiente e come le autorità giapponesi avessero sottovalutato il rischio . Va precisato che le ultime rilevazione hanno mostrato segni di miglioramento anche se alcuni località continuano a registrare valori oltre i limiti fissati. Preciso inoltre che il fallout radioattivo causato dal disastro di Fukushima è al momento paragonabile a quello di Chernobyl. Le emissioni giornaliere di Iodio 131 dai reattori giapponesi sono al 74% rispetto a quelle della centrale ucraina, e quelle di Cesio 137 al 59% . Chernobyl tuttavia bruciò per dieci giorni , mentre il disastro giapponese sta proseguendo da oltre quindici giorni e per il momento non è destinato a fermarsi. Inoltre a Chernobyl c'erano 180 tonnellate di combustibile nucleare, a Fukushima ce ne sono quasi dieci volte di più, ben 1760 tonnellate . L'incendio di Chernobyl proiettò in aria una miscela composita di isotopi radioattivi, mentre le emissioni dei vapori di Fukushima contengono soprattutto Iodio 131 e Cesio 137, i più dannosi per la salute .

Pietro Torre 04.04.11 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Documento interno di Areva: l'Italia è il punto debole del rinascimento nucleare

Nel mondo crolla il consenso alle nuove centrali

Mentre Anne Lauvergeon, la zarina della multinazionale nucleare di Stato francese Areva, era in Giappone per «Apportare l'aiuto e l'esperienza di Areva» nella gestione della catastrofe nucleare di Fukushima, il primo aprile Réseau "Sortir du nucléaire" le ha fatto un brutto scherzo, rendendo pubblico un documento interno in inglese della multinazionale statale nucleare che dirige: "Impact of Fukushima event on nuclear power sector - Preliminary assessment", datato 25 marzo.

Secondo i no-nuke francesi «Dimostra che, lontano dal preoccuparsi realmente della sorte dei giapponesi, l'industriale si preoccupa prima di tutto degli eventuali impatti della catastrofe di Fukushima sulla costruzione delle nuove centrali nucleari... e quindi del suo giro d'affari! Lo spostamento di Anne Lauvergeon, parallelo a quello di Nicolas Sarkozy, rivela una strategia di comunicazione da parte del Paese leader sul mercato nucleare mondiale. Si tratta di strumentalizzare la catastrofe di Fukushima per valorizzare le tecnologie nucleari di Areva, sotto la copertura di portare alla Tepco un aiuto per lo meno ipotetico. Réseau Sortir du nucléaire denuncia il cinismo del quale dà prova Areva nel momento stesso in cui la popolazione Giapponese soffre delle conseguenze drammatiche della catastrofe nucleare di Fukushima».

Secondo il documento interno di Areva (redatto prima dell'ultima frana politica dell'atomo tedesco della quale parliamo in un altro articolo, vedi link) i principali effetti attesi dalla catastrofe di Fukushima sull'industria dell'energia nucleare sono e saranno: «La maggior parte dei Paesi impegnati nel nucleare o in un programma di costruzione hanno avuto delle reazioni piuttosto nazionali in seguito all'evento di Fukushima;

link completo: http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=9673

alfio scaletta 04.04.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

nel 2009 FRANCE 3 ha messo in onda questo servizio STORICO che mostra bene come è stato portato avanti l'inganno sulle scorie nucleari in Francia

E' da vedere e diffondere il più possibile per controbattere alle balle dei nuclearisti "puliti".

http://www.youtube.com/watch?v=RiJESPdLXpA

Maurizio Castellini, SOMMACAMPAGNA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 18:52| 
 |
Rispondi al commento

su
http://barraventopensiero.blogspot.com
per chi lo desidera c'è un po' di materiale sul nucleare soprattutto dalla Francia

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 04.04.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Le materie radioattive perdono progressivamente la loro radioattività. Il periodo, ossia il tempo necessario perché il 50% degli atomi si sia disintegrato, è di [8]:
8 giorni per lo iodio-131
12,3 anni per il tritio
30 anni per il cesio-137 e lo stronzio-90
24100 anni per il plutonio-239
710 milioni di anni per l'uranio-235
4,5 miliardi di anni per l'uranio-238.
Si stima che la radioattività è quasi scomparsa dopo 10 volte il periodo.
Anche usato, il combustibile delle centrali resta molto radioattivo: per 5 anni resta «a raffreddare» in una piscina prima di venire vetrificato.
Il MOX usato, è ancora più radioattivo, perché contiene plutonio. Così resta «a raffreddare» per 25 anni.[9]
Le scorie radioattive, commisurate alla durata della vita umana, sono dunque eterne; da ciò il carattere irreversibile dell'inquinamento radioattivo e le polemiche sempre vivaci presso le popolazioni interessate.

luca e basta 04.04.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/?ref=home#!/video/video.php?v=1942372076133&comments

VOLEVO SOLO FARVI NOTARE QUESTO VIDEO SU FB

ROMINA RONCAGLIA 04.04.11 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo Fukushima spiegato ai bambini

Un cartoon spiega perché 'Nuclear boy' deve trattenere i suoi bisogni...


é veramente un popolo i stolti!

bruno bassi 04.04.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FINE DEI TEMPI DEL REGNO DELLA STUPIDITA' E VANITA' DELL'UOMO STA PER ARRIVARE DA QUANDO AVEVO DETTO CHE ERAVAMO ENTRATI NEGLI ULTIMI 666 GIORNI IL NUMERO DEL DIAVOLO IL GRANDE INGANNATORE SONO ACCADUTI I SEGUENTI FATTI:
TERREMOTO TZUNAMI E CENTRALI NUCLEARI, DISASTRI GIAPPONESI,
RIVOLUZIONE IN EGITTO, TUNISIA, GUERRA IN LIBIA INSORTI IN YEMEN E SIRIA, MIGRAZIONI BIBBLICHE,
TERREMOTO NEL SUD EST ASIATICO .-
LA BIBBIA, I MAYA E UN'ATTENTA ANALISI DI CHI HA BUON SENSO HANNO GIA' SCRITTO IL FUTURO PER NOI.
L'ESSERE UMANO VANITOSO E INSIGNIFICANTE FA IL RESTO, NEL SOTTOSUOLO DAL 1945 AL 1998 SONO STATE FATTE ESPLODERE OLTRE 2000 ORDIGNI ATOMICI E' COME SE IN UNA NAVICELLA SPAZIALE DI RIDOTTE DIMENSIONI SI FACESSERO ESPODERE DEI GROSSI PETARDI.
CHI SPERA NELL'UOMO SPERA NEL NULLA, CHI DIVENTA RAZIONALE E SI SVEGLIA CERTAMENTE NON AVRA' BRUTTE SORPRESE, BASTA SOGNARE SVEGLIATEVI CHE SIAMO VICINISSIMI AL BARATRO , AIUTIAMO LA TERRA E LE SUE LEGGI A FAR 5I CHE CI GUIDI VERSO LA SALVEZZA ESSA E' UBBIDIENTE AL SUO CREATORE NOI INVECE NO.

AL - 2012 04.04.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

SKY TG24 continua a mandare in onda interviste dei finti sostenitori pro-nano davanti al tribunale di Milano.

Ce n'erano 2..ma proprio 2 poco fa....entrambi (naturalmente) a favore del 'vecchio porco' e SKY TG 24 'naturalmente'li ha intervistati entrambi.
Manco una piccola intervista a qualcuno che passava di la per caso e che poteva essere contro il 'vecchio porco'.

A seguire due brevi interviste a uno della (cosiddetta) opposizione e una a CAPACCHIONE.

L'ultima parola naturalmente a Cazzone....ops...Ca(pe)zzone

COme sempre in perfetto stile RAI e filo-PIDUISTA

Dino Colombo Commentatore certificato 04.04.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Egregi del sito che dire?
Siamo contenti che Margherita Huck ci ha selezionato come Regione ideale (Sardegna) ove insediare le centrali nucleari (!!!!???????)
Lei che è così colta che conosce così bene le stelle organizzi la missione di sola andata carichi la navicella di politicanti ignoranti, faccendieri, lacchè-attaccati alla poltrona ed al voto, colti solo di clientelismo, voracemente dediti solo al megastipendio ed alla lauta pensione ....avuti grazie ai nostri sudati F24!!
Quelli di destra o di sinistra che non hanno fatto un cacchio, i nuclearisti convinti e tutti quelli che hanno contribuito a succhiare o sfasciare questa povera ITALIA....salite....vi prego salite:
il comandante Huck vi sta aspettando:
La prego comandante Huck ...ci liberi....ci renda liberi
...noi il buco nero lo abbiamo già visto, anzi ce lo hanno già tappato più volte!!
Vi auguro buon viaggio

Marco Conte 04.04.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel mare di Fukushima 11.500 tonnellate di acqua radioattiva.
Il mare si muove...nel mare ci sono pesci che nuotano e che si riproducono....vorra' dire che ci immunizzeremo. Secondo qualcuno...

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.04.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

C'è una imprecisione nell' intervista, forse dovuta ad un errore di traduzione.

Nell' incidente di Tricastin 75 erano i Kg (!!!) di uranio (non arrichito per fortuna), non i litri d'acqua. La prima stima parlava di 30 metri cubi (30.000 litri !) poi ridotti a 18.

Adriano 04.04.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento


Travaglio?

ogni volta che nomini B sono 10.000 Euro di penale che metterai a disposizione per un fondo sociale blogger .....di Beppe Grillo....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=fnYpSe2WYOU

elio e le storie tese, LAMPEDU.S.A, troppo forti! tornera' il turismo, le tartarughe e i fior... ah ah ah, ma quanto li amo!!!

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate i Dinosauri alle loro Pompe...

http://www.youtube.com/watch?v=A6JIg6u8Hgw&feature=related

Solar Trike per tutti, ESENTAX!

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi a Tunisi, ha gia' raccontato tre barzellette. I partecipanti, divertiti, hanno chiesto a gran voce: "dai, raccontaci anche quella sul nucleare.."

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.04.11 13:25| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione


uN GRANDE GESTO

mI ASPETTO che tutti gli uomini di sinistra , nuova sinistra ( IDV) , ....quelli che si ispirano al popolo .....rinuncino a n. 2-4 pensioni a testa , privilegi , rinuncino all'immunità parlamentare .......rinuncino a tutti gli incarichi di sottogoverno che hanno , nelle commissioni , nei ministeri , negli organi di finto controllo

e li rimettano ad un fondo lavoro per i disoccupati.

Cosi' vinceremo....

col xazzo....

Tinazzi

Ps sono dispiaciuto che la GUzzanti ha perso tutti i soldi....
ma vorrei capire perchè gli uomini e donne di sinistra hanno fame di soldi , come quelli di destra.pAR CONDICIO .
reset.

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sotterriamo i Fossili, i Fissili, i Fessili.
O se preferite: i Bossi.li, i Be.ssili, i Bis.sili...

http://www.youtube.com/watch?v=Zrc_9Nf4i9o&feature=related

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

1816 e coglioni ops maroni a Tunisi.

Non avevano appuntamento?

I due hanno optato per una mangiata di pesce e ricci di mare.

...Il limoncello e' stato offerto dal ristorante.

Siamo stati fortunati.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.04.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento


mIO caro TRavaglio -----

parliamo dei fondi neri di D'alema ?

delle 3-4 pensioni baby di sinistra e non solo per una lunga serie di deputati ?

degli inciuci PDL= PD-L ?

delle cooperative rosse ?

dei sindacati mantenuti dallo stato?

dei boicottaggi , pressioni della sinistra sul movimento?

dei partiti di governo momentaneamente all'opposizione ?

dei privilegi della casta della magistratura ?
......

del nano? ancora ?

grazie a te sappiamo tutto....e continuamo a ringraziarti

grazie a lui, il nano .....e senza di lui.....chissà ...pochi avrebbero avuto successo nel giornalismo , nelle librerie , nel cinema.

E' stato il nano dalle uova d'oro.

A noi i resti del pranzo...di tutti.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'proprio perchè penso al futuro dei miei figli che mi batterò affinchè il nucleare venga dismesso da qualunque parte nel mondo. Se fossi egoista penserei esclusivamente alle mie comodità, tanto buona parte della vita l'ho già vissuta. Ma i miei figli, e in generale le nuove generazioni non devono pagare con rischi alla salute, dovuti anche a scorie che smettono di essere nocive dopo migliaia di anni, perchè io non voglio fare la benchè minima rinuncia. Avrò meno comodità e dovrò rinunciare a qualcosa? E sti cazzi!

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 13:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, cari amici, vorrei sapere quanto veniva pagato uno schiavo in America, credo che non avesse dal suo lavoro del denaro,,ma sicuramente un padrone intelligente avrebbe fatto in modo che fosse nutrito e che si mantenesse in salute se solo gli avesse lavorato bene.
Ora dico le persone in Italia che devono lavorare per duecentocinquanta € al mese o il doppio come si può pensare che possano nutrirsi e mantenersi in salute? Ed ancora non credete che quelle associazioni, non so quante ne esistono, che si chiamano sindacati non dovrebbero vergognarsi ed fare karakiri? e, mi spiegate come mai a giro non si sono mai viste auto di lusso come ora, quasi tutte audi come quelle del nostro padrone, con sopra dei beoti che guardano i normoautodotati e gli stampano un sorriso a trentaduedenti come a dire quardami io celò ? Comincio a pensare che dovremmo Noi vergognarsi di stare al mondo visto che non abbiamo orgoglio, e la paura di perdere quello che abbiamo ci abbia resi impotenti di fronte a questa vergogna che è diventata l'italia. Scusate lo sfogo, purtroppo mi è difficile mettere in scritto le mia idee, e sarei contento se qualcuno mi sapesse rispondere. con molta stima di tutti Voi.
MarcoV

Marco V., San Baronto Commentatore certificato 04.04.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@ Marco Travaglio

uuuuuuueeeeeeeeeeeeeeee

Marco amore mio,

ti ricordo che il sito e' deberlusconizzato !!!

Quindi parlaci di tutto quel che vuoi ma non di 1816.

...un rendiconto sulla domenica calcistica va bene,anche uno sull'isola dei famosi o su amici.

Veramente a me piacerebbe un'approfondimento sulla coltivazione sella canapa in casa...
Eventualmente sulle ultime parole di papa paolo VI....

Grazie .

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.04.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Chi non ha ancora firmato per la lista Savona 5 Stelle e vuole farlo ha la possibilità di presentarsi mercoledì 6 aprile dalle ore 16.30 alle ore 17.30 presso il bar 011,in via verzellino 31 r.
Invito chi può a venire a sottoscrivere la lista.
Per sottoscrivere la lista bisogna essere residenti nel comune di Savona e presentarsi con un documento d'identità valido.
Intanto vi lasciamo un piccolo trailer...

http://www.youtube.com/watch?v=TBgkmpTesKE&feature=player_embedded

---------------------
www.savona5stelle.it
---------------------

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Svicolata pazzesca!
Dal che si deduce che sì, qualche minima cosa la si fa, però non si vuole rinunciare a nulla.
Se vi dicessero: niente più computer, nè TV, nè telefonini, nè condizionatori, nè frigoriferi, nè lavatrici, nè riscaldamento centrale con acqua calda incorporata; niente più aerei, nè auto, nè treni.
Ritorno al passato: alle candele, ai piccioni viaggiatori, alla carrozza con cavalli, ai caminetti....
Altro che rivoluzione!

XYWZ1

****
sarebbe la più grande RIVOLUZIONE antropologica della storia e avrebbe tutto il mio sostegno.
in più: siamo a un punto della nostra "evoluzione" in cui dovremmo sfruttare la fase calante della civiltà del petrolio per sviluppare al massimo le energie derivate rinnovabili (che, non dimentichiamolo, sono derivate perchè senza il petrolio probabilmente non sarebbero mai state sviluppate).
una volta avviate al massimo sivluppo quelle fonti eneretiche sarebbero in grado di auto-sostenersi e raggiungere il punto di inesauribilità.

probabilmente di tutte le rinunce che hai elencato l'unica che si concretizzerebbe è il trasporto aereo, ma solo in attesa di una nuova tecnologia (che peraltro a livello di prototipi esiste già e che verrebbe accelerata alla bisogna).

d'altra parte è persino più impensabile far volare aerei a energia nucleare, se ci rifletti.

e poi, un sano ridimensionamento di tutti i parametri su cui c'è adagiata l'umanità negli ultimi 60 anni porterebbe un risanamento delle coscienze e del nostro habitat.
attualmente ragioniamo con tarlo dello SPRECO e della cornucopia di BENI (perlopiù INUTILI, nel senso che non incidono per una virgola nel reale BENESSERE esistenziale) in quantità infinite che servono solo a nutrire una economia al servizio di POCHI (anzi: POCHISSIMI).
l'umanità negli ultimi 60 anni è corsa dietro a MIRAGGI e sotto l'effetto di un INCANTESIMO.

chi ha vissuto la GUERRA saprebbe fare a meno di gran parte delle nostre INUTILITA'...e senza alcuno sforzo!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.04.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tengo famiglia!
è per questo che lotterò fino alla fine per non vedere in giro centrali nucleari.
perchè tengo famiglia!

hai capito, margherituccia?
no!
non puoi capite, tu.
non tieni famiglia......

BUON APPETITO, POPOLO ANTINUCLEARISTA!
(ai nuclearisti gli auguro di mangiarsi per pranzo pesce e cavoletti del giappone, così si abituano alle radiazioni, ed il loro inutile fisichello si rinforza...)

il Mandi Commentatore certificato 04.04.11 12:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste ancora un datore di lavoro che eroga lo stipendio ad un dipendente per farlo cazzeggiare tutto il giorno sul blog ?

Maria Assunta Partime
******************************************
datore di lavoro???? roba da comunisti
Noi siamo tutti ricchi e sopra di noi ce solo l'infinito

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 04.04.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena letto una pillola di storia.
Pensate: "nel 1772 a Parigi ci fu una cospirazione per sottrarre al Regno delle Due Sicilie l'isola di Lampedusa.

I francesi, dopo aver affittato l'isola dal principe siciliano che la possedeva, tentarono di suscitare, tramite una finta immigrazione di maltesi, una sorta di "rivendicazione d'indipendenza" sotto la protezione della Francia.

Il complotto fu sventato dall'allora ambasciatore del Re di Napoli a Parigi, Domenico Caracciolo.
Se avesse avuto successo, ora l'immigrazione clandestina se la dovrebbe gestire la Francia".

Fonte: lettere al Corriere del 25/3 u.s.

*********

Mio commento: che peccato!
E che peccato che le rivendicazioni di indipendenza della Sicilia sotto l'egida della Gran Bretagna prima e degli USA poi siano rimaste lettera morta.

Ma quei signori non hanno mica scritto "giocondo", in fronte.


XYWZ1 04.04.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste ancora un datore di lavoro che eroga lo stipendio ad un dipendente per farlo cazzeggiare tutto il giorno sul blog ?

Maria Assunta Partime 04.04.11 12:29|
***********************************************

datore di lavoro????..roba da comunisti
siamo tutti ricchi, e sopra di noi ce solo l'infinito

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 04.04.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

oh! aria fresca, nuova...lavata con pernano

Tre uomini nuovi ai vertici di Eni, Enel e Finmeccanica. Stasera le liste del Tesoro

http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2011-04-04/uomini-nuovi-vertici-enel-115357.shtml?uuid=AaTf44LD

anib roma Commentatore certificato 04.04.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

GREENPEACE INVIA SECONDA SQUADRA ESPERTI A FUKUSHIMA

(ASCA) - Roma, 4 apr - Greenpeace ha inviato una seconda squadra di esperti in radioprotezione per indagare sul fallout radioattivo nelle aree circostanti la centrale di Fukushima.

Oltre alla contaminazione ambientale, saranno effettuati test su latte e prodotti agricoli.

La scorsa settimana, la prima squadra inviata da Greenpeace aveva riscontrato, a 40 chilometri dalla centrale, una contaminazione tale da giustificare l'evacuazione dell'area.

Il Governo giapponese ha accusato Greenpeace di diffondere dati falsi, ma le misurazioni dell'organizzazione ambientalista sono state successivamente confermate dall'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (AIEA).

''A tre settimane dal disastro ci sono ancora risposte scarse e contraddittorie da parte delle autorita': la gente e' confusa e corre un reale pericolo - denuncia Rianne Teule, esperta di radiazioni per Greenpeace International - .

Il nostro obiettivo e' fornire dati indipendenti per impedire che la verita' sulla contaminazione venga nascosta''.

I livelli di radioattivita' misurati da Greenpeace - precisa l'organizzazione - sono tali che, abitando a 40 chilometri dalla centrale, si assume in meno di una settimana la dose massima ammessa in un anno.

A questo si deve aggiungere l'eventuale contaminazione derivante da particelle radioattive inalate e/o ingerite.

Questo espone gli abitanti della zona a rischi elevati.

Il Comitato Europeo per i Rischi da Radiazioni (ECRR) ha rilasciato ieri le sue prime valutazioni: nei prossimi 50 anni la contaminazione da Fukushima potrebbe causare fino a 200.000 casi di cancro nei tre milioni di persone che vivono a meno di 100 chilometri dalla centrale.

Queste stime sono comunque difficili anche perche' la crisi e' tutt'altro che terminata. [...]

silvanetta* . Commentatore certificato 04.04.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste ancora un datore di lavoro che eroga lo stipendio ad un dipendente per farlo cazzeggiare tutto il giorno sul blog ?

Maria Assunta Partime 04.04.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però: tra cloni e coloro che usano il mio nome anche modificato o storpiato, ho più visibilità di Viviana.

Ah, adesso capisco perchè ce l'ha con me.

XYWZ1 04.04.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Lampedusa si svuota‎"
Tg1 - www.tg1.rai.it

evidentemente stanno parlando di una altra isola con lo stesso nome.
L'unica terra che si svuota e la Tunisia

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 04.04.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento


L'Isola che C'è!!!

http://www.youtube.com/watch?v=H3EJzkbSMIg

anib roma Commentatore certificato 04.04.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

SENZA PAROLE!!!

Costui sarebbe il presidente dell'Agenzia per la """Sicurezza Nucleare""" :

Veronesi: "Ma chi se ne frega della Santa Rita!!"

http://www.youtube.com/watch?v=yoz9vSwtmMs&feature=player_embedded

Grande Ricca!!!

anib roma Commentatore certificato 04.04.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il dietro-le-quinte di Lampedusa ...!!!

Mi pareva proprio strano tutto quel roglio nell'accogliere il nanetto!

Marghe megghy Commentatore certificato 04.04.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

proprio perché dobbiamo pensare alle future generazioni che non possiamo lasciarli in eredità la morte nucleare

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 04.04.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!
Oggi verranno versati in mare 15000 tonnellate di acqua radioattiva, a breve tutti faremo il bagno in un mare inquinato. Nessuno denuncia la società che sta commettendo questo disastro ambientale. Una vergogna

Marta 04.04.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Mediaset vuole tutte le antenne
E Masi le vende
Il gruppo televisivo del premier pronto ad assestare un colpo strategico sulle cosiddette "torri". Murdoch incombe e Berlusconi si prende l'unico gestore indipendente dei tralicci. Intanto il dg di viale Mazzini, in controtendenza, vende proprio le antenne di Raiway
Il colpaccio che sta mettendo a segno Mediaset peserà sugli equilibri del mercato televisivo ad acquisire il controllo della Dmt, società quotata in Borsa che rappresenta l’unico soggetto (almeno nominalmente) indipendente sul duro mercato delle antenne.
La mossa di Mediaset, che ha deciso di riprendersi una realtà considerata sempre legata alla sua orbita, va letta alla luce della volontà dell’australiano Rupert Murdoch di aggredire il mercato terrestre con la sua Sky, fino a oggi relegata al satellite. E’ evidente che Murdoch aveva fino a ieri due possibilità: o prendere il bastone del pellegrino e arrampicarsi su un migliaio di montagne per intavolare un migliaio di trattative con i piccoli proprietari di antenne; oppure comprarsi Dmt, società che ha chiuso i conti 2010 con un buon aumento di fatturato e utili, ma anche debiti pari al doppio dei ricavi. Con 4 milioni di utile netto e 128 milioni di debiti la strada del ripianamento non sembra spianata.
La mossa di Mediaset, che ha deciso di riprendersi una realtà considerata sempre legata alla sua orbita, va letta alla luce della volontà dell’australiano Rupert Murdoch di aggredire il mercato terrestre con la sua Sky, fino a oggi relegata al satellite. E’ evidente che Murdoch aveva fino a ieri due possibilità: o prendere il bastone del pellegrino e arrampicarsi su un migliaio di montagne per intavolare un migliaio di trattative con i piccoli proprietari di antenne; oppure comprarsi Dmt, società che ha chiuso i conti 2010 con un buon aumento di fatturato.
Fonte: Il Fatto Quotidiano.

E continua a farsi li caxxi sua. E tutto grazie al "peccato originale" Di Sor Bettino Craxi che gli ha spianato la via.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.04.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é roba vecchia
lo so!!

ma noi dimentichiamo presto.

http://www.archivionucleare.com/index.php/2007/02/
27/enel-repubblica-slovacca-mochovce/

Un altra cosa.. chi sa dirmi
quati pannelli fotovoltaici si montano con il consto di una centrale?

Ciao a tutti e in bocca al lupo

Paolo G., Roma Commentatore certificato 04.04.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

...se tutto ha un senso...

...forse il "senso" per cui nucleare sia stato concepito e usato nel Mondo...potrebbe essere che :

...l' essere umano(?) inconsciamente ha iniziato a capire quanto sa anche... ESSERE DISUMANO...e quindi era necessaria una... SCADENZA per porre fine ad un ciclo...per poi...RICOMINCIARE...

...forse eh!...

:)

anib roma Commentatore certificato 04.04.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Il Bastian Contrario

Cari bloggher, cara Redazione

Basta con il terrorimo della paura del nucleare!!!

Dovete smetterla di denigrare il nucleare sul piano della sicurezza per convincere gli altri a schierarsi pro nucleare!

Il nucleare no "SA' DA FARE" perchè in primis non rappresenta una alternativa energetica conveniente!

Non solo economicamente! Anche strategicamente quei pochi milioni di TEP che si riuscissero a produrre nel giro di "soli 10 anni" rappresenterebbero una goccia nel lago del fabbisogno energetico nazionale!!!!
Fatto capire a tutti che tale scelta è inutile potete poi aggingere tutto il resto!!!

Roberto T., Breganze Commentatore certificato 04.04.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

A me personalmente chi sostiene il nucleare mi sembra uscito dai cartoni animati dei "Simpson".
Homer ormai abituato e forse immunizzato alle radiazioni lavorando presso la centrale nucleare del Signor Burns. Centrale, peraltro, diroccata e altamente pericolosa che scarica le proprie scorie nel fiume che scorre a Springfield. I pesci con tre occhi e che parlano. Ma si dai...Vuoi mettere la normalita' con una bella vita radioattiva? Si hanno delle mutazioni genetiche che possono eassere anche vantaggiose. Pensate se diventassimo tutti fosforescenti. Potremmo andare in giro di notte senza avere bisogno dell'energia elettrica. Piu' risparmio di cosi'...

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.04.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scillippoti o co0ma ti chiamo ma credi veramente che il,tuo movimento sarà votato ..e se tornassi a casa..che affare che hai fatto..

Berlusconi stà prendendo per il culo l' Italia intera compresa la >Lega( vigliacca) ed i cosidetti venduti per un sottosettegragraito che durerà l' arco di 2 anni.....la pagherete!!!

Camillo B. Commentatore certificato 04.04.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Forza Grillo...aspettando le elezioni..che il pD anche lui non vuole per evidenti motivi..ma alle elezioni ti daremo soddisfazione...siamo in sonno....questo per le spie del Blog...attenzioni coglionazzi spie che le sorprese non si attacchino alle vostre gambe e tirate su da un Carterpillar!!!Andate avanti così...

Camillo B. Commentatore certificato 04.04.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, guardate e diffondete questo video.
Un inchiesta effettuata dal giornalista della Stampa Lanes, che rivela come lo smantellamento della centrale di Ca Orso sia affidato alla Mafia.
Un'inchiesta che il suo giornale s'è rifiutato di pubblicare. E anche il suo ex-giornale, la Repubblica.

http://www.youtube.com/watch?v=HYS83Xy1t-M

diffondete diffondete diffondete

Daniele Stefani 04.04.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Gravissimo incidente nucleare in Africa, nessuno ne ha parlato...

Lo scorso 11 dicembre presso la miniera d'uranio Somair in Niger oltre 200.000 litri di fanghi radioattivi sono fuoriusciti da tre piscine lesionate riversandosi nell'ambiente. Una catastrofe radioattiva nel silenzio.

http://www.nocensura.com/2010/12/gravissimo-incidente-nucleare-in-africa.html

anib roma Commentatore certificato 04.04.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al referendum del 1987 votai a favore del nucleare. Mi ero appena iscritto
alla facoltà di ingegneria chimica al Politecnico di Milano e, da
neo-studente ottimista e "positivo", ritenevo sbagliato seppellire la
ricerca sul nucleare (come poi è effettivamente successo) sulla spinta
emotiva di un incidente, pur grave e tragico. Oggi mi occupo di analisi di
rischi di incidenti rilevanti e, a distanza di 24 anni, HO CAMBIATO IDEA.
Da addetto ai lavori, posso assicurare che un'analisi di rischio SERIA e
ONESTA, che tenga in dovuta considerazione TUTTE le variabili in gioco
(errori umani, fenomeni naturali eccezionali, atti di sabotaggio, ecc.) non
produrrà MAI un risultato di accettabilità di un rischio nucleare. Tanto
per fissare le idee, secondo la prassi generalmente adottata per gli
impianti chimici, un incidente potenzialmente molto grave (ad esempio il
rilascio di una nube tossica) può essere considerato accettabile se ha una
probabilità trascurabile, che in pratica significa meno di un evento ogni
milione di anni. Per la centrale di Fukushima la stima era addirittura di
un evento ogni 100 milioni di anni. E' del tutto evidente che chi ha
sottoscritto un risultato del genere ha (deliberatamente) trascurato il
rischio "tsunami", altrimenti avrebbe dovuto prevedere un evento ogni 100,
o al massimo 1000 anni, e il progetto della centrale sarebbe stato
inesorabilmente respinto. Il problema dunque non è (solo) la sicurezza
intrinseca di una determinata tecnologia, che sulla carta potrebbe anche
raggiungere livelli molto elevati, ma le "condizioni al contorno" che
un'analisi di rischio esaustiva deve pur considerare. E' bene chiarire che
se voglio sapere quante possibilità ho di vincere alla roulette o al
superenalotto, l'analisi probabilistica è indubbiamente una scienza esatta;
ma nella valutazione dei rischi industriali può capitare (ed è piuttosto
frequente) che ci si "dimentichi" di considerare qualcosa.
- SEGUE -

Stefano Salvato 04.04.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se volete condividerlo o pubblicarlo in qualche modo è a vostra disposizione. ( il video in allegato )
Alessandro Lanzani

Alessandro Lanzani 04.04.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

invece di mettere la testa nella sabbia, il nanetto poteva ordinare qualcosa come questo per aiutare la gente in Libia:

La nave turca Ankara ha imbarcato 250 feriti dalla citta' assediata di Misurata, nell'ovest della Libia, a est di Tripoli, lasciando pero' indietro migliaia di persone intrappolate che chiedono di essere evacuate. Il ministro degli Esteri turco ha ordinato alla nave di attraccare a Misurata dopo che per quattro giorni aveva atteso invano in mare aperto il permesso delle autorita' portuali. Il porto, ha reso noto, e' ancora sotto il controllo degli insorti.
Il traghetto, affittato dal governo turco e trasformato in nave ospedale, e' arrivato sotto la protezione di 10 caccia F-16 turchi e di due fregate della Marina, e ha dovuto ripartire in tutta fretta con i feriti e un centinaio di loro familiari a bordo, dopo che una enorme folla, inclusi 4.000 egiziani, si era precipitata al molo sperando in un passaggio per lasciare la Libia.
La Ankara e' poi arrivata nella citta' orientale libica di Bengasi, roccaforte degli insorti, per prendere a bordo altri feriti. Al suo arrivo, centinaia di persone l'hanno accolta scandendo: "Il sangue dei martiri viene versato per la liberta"'. La nave è diretta a un porto turco dove e' stato allestito un ospedale da campo.
http://www.rainews24.rai.it/it/foto-gallery.php?galleryid=151585

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 04.04.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la Francia,come credo tutto il resto delle Nazioni tentano di ingannare o disinformare, è necessario da parte degli onesti cittadini , informare con ogni mezzo che il nucleare non è altro che il suicidio di tutto il pianeta terra.Io da parte mia anche se non ho una voce in capitolo cerco di sensibilizzare chi non ancora non avesse capito il rischio.

vincenzo Tuccio 04.04.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento


ACQUA CONTAMINATA RIVERSATA NELL'OCEANO!!!!!!!

FAZZIo_SO vecce vedè mò come te mangi er SUSHI!!!

http://dailymotion.virgilio.it/video/xhsms7_giappone-il-ministro-della-salute-fazio-mangia-sushi-in-diretta_news


TOKYO (Reuters) - La Tokyo Electric Power (TEPCO), società che gestisce la centrale nucleare di Fukushima danneggiata dal terremoto, ha detto oggi che riverserà più di 10.000 tonnellate di acqua contaminata nell'oceano per liberare più spazio per immagazzinare acqua con livelli di radioattività più alti.

L'acqua che verrà riversata è a livelli di radioattività circa 100 volte più alti del limite legale.

Il capo di gabinetto Yukio Edano ha detto che non c'è alternativa al rilascio dell'acqua nell'oceano.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia


anib roma Commentatore certificato 04.04.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ecologiche, divertenti per tempi di Crisi economica.


http://www.laboa.org.
"I cantieri delle costruzioni in balle di paglia sono diventati famosi perchè creano attitudine a lavorare insieme, condivisione delle conoscenze e delle tecniche, parità con le donne e il piacere di imparare. Ma non c'è nessuna ragione perchè queste qualità non potrebberoessere presenti in tutti i cantieri di costruzione." Barbara Jones.
"La natura semplice della paglia come materiale da costruzione permett eanche a persone inesperte di partecipare al processo di costruzione, offrendo a gruppi con interessi comuni la possibilità di lavorare insieme sui loro progetti. Cooperative edilizie insieme ad autorità locali, per esempio, sono i "manager" ideali per progetti di autocostruzione in paglia che non richiedono anni per essere completati e che producono divertimento e sufficiente motivazione per finire in fretta il lavoro." Barbara Jones.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

La miglior Generazione d'energia, è il non Spreco.


Il "Capomastro assistente edile" , al paragrafo "demolizioni", indica come di vitale importanza il ricupero e la rigenerazione materiali. "(...) Si passa in seguito a togliere gli infissi, le ringhiere, le tubazioni, cercando con ogni attenzione di non rovinarli. Ogni genere verrà ritirato dando a ciascuno un posto e liberando i legnami dai chiodi, gli infissi, le ringhiere, lastre e lastroni di pietra, scalini, ecc., quanto non rimpiegabili in costruzioni urbane, potranno trovarlo in quelle rurali. (...) Nulla deve andare perduto e ogni cosa per il suo valore può essere e deve essere ricuperata onde all'assistente si raccomanda di provvedere organizzando il cantiere in modo da poterlo fare con sicuro rendimento."

La visione è moderna. Noi diremmo di trasformare la demolizione "da costo ad investimento" per ottenere un sicuro rendimento. Se i materiali e le misure degli elementi fossero standardizzati potremmo suggerire dei "supermercati edili" dell'usato dell'edilizia. Gli Eco-centri soffrono di retrizioni normative e il "pudore" degli utenti non è favorevole al riutilizzo di oggetti "buttati via"; tuttavia si può superare la questione con la volontà.

Link come da post precedente.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- SEGUE -
L'Italia è un territorio altamente sismico, sicchè per dimostrare che la probabilità di un grave incidente nucleare è inferiore, diciamo, a un evento ogni 10 milioni di anni dovrei innanzitutto chiedermi se posso escudere o almeno trascurare eventi naturali particolarmente devastanti come terremoti, eruzioni vulcaniche e alluvioni. Se non posso farlo, ed è questo il caso, bisogna progettare centrali capaci di resistere a tali eventi. Che me ne faccio infatti di una centrale di quarta generazione col doppio o triplo sistema di raffreddamento, se poi si verifica un cataclisma che me li mette in crisi tutti insieme in una botta sola? Ma c'è di più. In un paese come l'Italia, dove corruzione e conflitti di interessi sono quasi la regola, chi certificherà l'idoneità geo-morfologica dei siti? Chi garantirà il rispetto degli standard di progettazione e dei requisiti di sicurezza? Chi controllerà le forniture dei materiali, la qualità dei cementi armati e delle saldature, la corretta esecuzione dei collaudi? Chi garantirà la selezione delle imprese a cui saranno appaltati e subappaltati i lavori? In altre parole, chi garantirà che l'impianto venga realizzato a regola d'arte? E ammesso che lo sia, chi poi ne verificherà la corretta conduzione? Chi controllerà che vengano fatte le manutenzioni periodiche, che sia assicurata la formazione degli addetti, che siano rispettate le procedure di esercizio e quant'altro? E ancora, chi ci garantirà la sicurezza contro sabotaggi o attentati terroristici? E' su questi aspetti che ci si gioca il maggior contributo al rischio di un incidente rilevante, e poco importa se la tecnologia adottata è vecchia o moderna. Attenzione, qui non si tratta di accettare l'eventualità di un incidente con 10, 100 o anche 1000 morti. Qui si tratta, se tutto va storto, di cancellare dalla cartina geografica un'intera regione per millenni. Da tecnico e non (solo) da normale cittadino devo dire che NON possiamo permetterci un rischio del genere.

Stefano Salvato 04.04.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e Maroni volano a Tunisi. Speriamo li rinchiudano in un CPT o in una tendopoli, senza acqua e senza cibo.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.04.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciate che i Morti vadan a Detroit.

Twike!
Sono passati ormai quindici anni da quando, fermi in automobile al semaforo, ci trovammo dietro di noi un veicolo alquanto strano...con due persone ai pedali...
Verde! Partiamo. Prima, seconda, terza... e loro dietro, con un sorriso stampato in faccia mentre disinvoltamente pedalano...
"Ma cosa abbiamo dietro?" Ci chiedemmo. Quaranta, cinquanta, sessanta all'ora e questi ancora dietro di noi a pedalare. A pedalare?! Ma cosa è quello strano guscio? Una bici, una macchina, cosa...
Sessantacinque, settanta e loro dietro!
Semaforo rosso. Iniziamo a frenare. Dobbiamo girare a sinistra. Verde. Loro passano e noi con un palmo di naso ci chiediamo se quello che abbiamo visto è vero...

Per diversi anni ci è rimasto in mente questo veicolo ma, anche chiedendo in giro, nessuna notizia. Fino a quando un giorno nel Canton Ticino vediamo un cartellone con l'immagine di quel ricordo. Un sito web da visitare. Erano passati più di cinque anni. L'URL era molto semplice da ricordare che non prendemmo nota. Grave. Abbiamo passato altri dieci anni a cercare questo oggetto misterioso con il pensiero: "Se fosse stato solo un sogno?"

Finalmente la nostra "leggenda" si rivela. E troviamo alcuni filmati. Il guscio ci appare come allora. Pensavamo che il sistema a pedali fosse alimentato da un volano meccanico gigantesco... Era solo una macchina elettrica a pedali.
Non chiedete quanto possa costare. Meglio pensare all'auto-costruzione...

http://cazzuolaparty.blogspot.com
( Cazzuola, non Cazzola :) )

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, esistono alternative. Come dice anche Charlotte Mijeon. Le energie rinnovabili, a tutti i livelli.
Certo, lo sapevamo gia' e non c'era bisogno che ce lo dicesse una francese. Ma secondo me il succo del messaggio che ci lancia questa signora e' quello relativo al potere enorme delle lobbies. Quelle lobby che non permettono ai cittadini di accedere alla fruizione delle energie pulite. Perche' oltretutto si comprano letteralmente l'informazione in senso lato. Quetse lobbies non sono altro che quelle dei petrolieri e dei nuclearisti. Fintantoche' restera' anche solo una goccia di petrolio continueranno a produrre quell'accozzaglia di ferraglia chiamata automobili. Fino a quando non avranno rovinato almento meta' del pianeta rendendolo radioattivo con le scorie e con qualche altro bell'incidente i nuclearisti faranno ancora affari d'oro con la connivenza di politici corrotti e prezzolati se nza scrupoli. E Dio sa quanti ce ne sono.
Il grave e' che noi ci lamentiamo di Berlusconi ma non siamo l'unico Paese ad avere politici senza scrupoli. E questo rende la situazione generale ancora piu' grave. Ma a mio parere bisogna continuare a combattere contro questi bisonti delle energie inquinanti e che paghiamo pure profumatamente anche sulle nostre bollette Enele sotto la voce CIP6 (quota per energie rinnovabili E ASSIMILATE!!!).
Bisogna andare in massa a votare al referendum, contro il nucleare. Sono gli ultimi mezzi democratici che ancora rimangono a nostra disposizione. Non farlo, non raggiungere il quorum sarebbe un delitto stavolta commesso da noi cittadini.
Pannelli solari, eolico, biomasse, sfruttamento del calore del sottosuolo...questo deve essere il nostro futuro. Anche se avrebbe dovuto gia' essere il presente, da un pezzo!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.04.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che i mezzi d'informazione vogliano nascondere il fallimento della Scienza e della società occidentale. Io ero in Australia quando scoppiò il reattore di Chernobyl. Televisioni e giornali ne parlarono fino alla nausea, per mesi. Ora è chiaro è l'informazione è un arma politica. Quando bisognava "sputtanare" i comunisti, si parlava solo di Chernobyl.

michele 04.04.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Al referendum del 1987 votai a favore del nucleare. Mi ero appena iscritto alla facoltà di ingegneria chimica al Politecnico di Milano e, da neo-studente ottimista e "positivo", ritenevo sbagliato seppellire la ricerca sul nucleare (come poi è effettivamente successo) sulla spinta emotiva di un incidente, pur grave e tragico. Oggi mi occupo di analisi di rischi di incidenti rilevanti e, a distanza di 24 anni, HO CAMBIATO IDEA.
Da addetto ai lavori, posso assicurare che un'analisi di rischio SERIA e ONESTA, che tenga in dovuta considerazione TUTTE le variabili in gioco (errori umani, fenomeni naturali eccezionali, atti di sabotaggio, ecc.) non produrrà MAI un risultato di accettabilità di un rischio nucleare. Tanto per fissare le idee, secondo la prassi generalmente adottata per gli impianti chimici, un incidente potenzialmente molto grave (ad esempio il rilascio di una nube tossica) può essere considerato accettabile se ha una frequenza attesa di accadimento trascurabile, che in pratica significa meno di un evento ogni milione di anni. Per la centrale di Fukushima la stima era addirittura di un evento ogni 100 milioni di anni. E' del tutto evidente che chi ha sottoscritto un risultato del genere ha (deliberatamente) trascurato il rischio "tsunami", altrimenti avrebbe dovuto prevedere un evento ogni cento, o al massimo mille anni, e il progetto della centrale sarebbe stato inesorabilmente respinto. Il problema dunque non è (solo) la sicurezza intrinseca di una determinata tecnologia, che sulla carta potrebbe anche raggiungere livelli molto elevati, ma le "condizioni al contorno" che un'analisi di rischio esaustiva deve pur considerare. E' bene chiarire che se voglio sapere quante possibilità ho di vincere alla roulette o al superenalotto, l'analisi probabilistica è indubbiamente una scienza esatta; tuttavia, nella valutazione dei rischi industriali può capitare (ed è piuttosto frequente) che ci si "dimentichi" di considerare qualcosa.
- CONTINUA -

Stefano Salvato 04.04.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Cattive notizie da Fukushima, confermo il post di davlak

Apparentemente la Tepco continua a non dirla tutta (ma questo già ve lo avevo detto e tutti lo hanno capito)

Il reattore 1, o meglio alcune sacche di magma nucleare (chiamato tecnicamente "corium") probabilmente sono critiche, cioè attive per la fissione, con forti emissioni di neutroni (e relativi raggi gamma). La dimostrazione è nella detezione degli isotopi di Cloro 38 (che si formano per bombardamento neutronico del cloro 37 naturale presente nell'acqua marina) e che avendo un'emivita di pochi minuti indica un processo che sta continuando.

Saluti elvetici

http://lewis.armscontrolwonk.com/archive/3822/localized-criticalities-at-fukushima

http://ecocentric.blogs.time.com/2011/03/30/has-fukushimas-reactor-no-1-gone-critical/

Fernando Vehanen 04.04.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Charlotte Mijeon dice che in Francia la maggioranza degli abitanti sono contro il nucleare. Dice anche che in quel Paese esistono ben 875 gruppi di antinuclearisti per complessivi 35 mila circa associati! Non mi vorrei sbagliare, ma ho la quasi certezza che in Francia dimorino parecchi milioni di abitanti, che non fanno parte dei succitati gruppi nè di una "maggioranza" di antinuclearisti. Chiederei alla Signora Charlotte Mijeon se, per chiudere le centrali nucleari francesi, abbia chiesto il parere a Sarkosy. Inoltre, chiedo alla stessa, come pensa di produrre il 76% dell'energia elettrica che i francesi consumano e che ora viene prodotta dalle loro 59 centrali nucleari! Certo si possono chiudere scaglionando la dismissione nel tempo e costruendo contemporaneamente altri impianti produttori di energia: operazione che vedrebbe il suo compimento...fra un centinaio di anni! Signora Mijeon, a quell'epoca lei ed altre generazioni di francesi non saranno più su questa terra e, forse, andranno in ferie sulla luna e avranno inventato, per muovere automobili e centrali di ogni tipo, motori ad idrogeno,estratto dall'acqua. Oddio, forse avranno scarsità di acqua, ma Dio vede e provvede!!!

Volatile pn 04.04.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Francia non chiuderanno mai le 59 centrali nucleari (una in costruzione,quasi finita,di ultima generazione), dalle quali ricavano il 76% dell'energia elettrica necessaria per il Paese. In quella Nazione,infatti,di chiusure non esiste neppure un accenno se non di controlli sui reattori più vecchi! Il Niger (2% del fabbisogno) è inquinato causa l'estrazione dell'uranio?! Ne parlano sono i capi di qualche associazione di antinuclearisti, legati agli affaristi dell'eolico e del fotovoltaico, che pretendono di partecipare alla spartizione della "torta"! Stranamente,non si parla di alcun inquinamento da uranio negli altri Paesi ove viene estratto, che non sono pochi, nè impreparati: Australia,Canada,Kazakhistan (58% del fabbisogno), Russia (4% del fabbisogno), Namibia (6% del fabbisogno), Uzbekistan (4% del fabbisogno), Stati Uniti (3% del fabbisogno).Altri giacimenti poco sfruttati trovansi in Sudafrica (8% delle riserve mondiali), Brasile (4% delle riserve) e Mongolia (2% delle riserve). In nessuno dei Paesi citati risultano inquinamenti nè morti per radiazioni! In 31 Paesi del mondo funzionano 438 reattori nucleari (di cui 104 in USA e 53 in Giappone)che hanno accumulato un numero di ore di esercizio pari a oltre 14 mila anni senza incidenti di rilievo,generando il 16% dell'elettricità del mondo; in 18 Paesi europei ne funzionano 179 e 17 sono in costruzione. La Cina ha previsto 120 centrali e l'India 60. La Svizzera ne ha già 5 e vuole costruirne altre per arrivare ad 8, per 8 milioni di abitanti! A meno di 200 km. dai nostri confini funzionano 27 reattori nucleari e il 12% della nostra energia elettrica proviene dalle centrali francesi, svizzere e slovene. E' assolutamente improbabile che tutti questi Paesi chiudano tutte le loro centrali! Morale:pur non avendo centrali, l'Italia si salverebbe da una eventuale (molto eventuale) catastrofe nucleare generata da uno dei 27 reatori nucleari ( per giunta)non tutti di ultima generazione) che circondano i nostri confini?

Volatile pn 04.04.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, i tuoi articoli andrebbero tradotti in altre lingue europee, almeno in francese e inglese... per poter essere diffusi piu' ampiamente... per favore pensaci...

Diana Ferrari 04.04.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento

"chi siete, da dove venite, ma quanti, siete' Un fiorino!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.04.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scosse di terremoto a Messina. Non è che si sta agitando Mister Marsili?
No, eh? Stai calmino e dormi!!!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.04.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

beppe, mettiamo su una società 5 stelle,senza consiglio di amministrazione, dove uno vale uno e ogni singolo programma va votato dai soci e nessun singolo può prendee decisioni,
acquistiamo una azienda che produce generatori eolici,assumiamo 5-6 ingegneri e produciamo energia senza l'uso del vento, ma facendo girare il generatore con un motore elettrico che si usa per le betoniere, con consumo da 500watt, sono a magnetti permanenti, e girano con poca corrente e producono tantissimo.

tocca a noi.

al casula, cagliari Commentatore certificato 04.04.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo assurdo chi dice: "Non possiamo vivere senza l'energia tratta dal gas o dal petrolio, non possiamo vivere senza nucleare."
Penso a tutto il mondo antico che avrebbe detto: "Non possiamo vivere senza i cavalli!"
O agli stati sudisti che dicevano: "Non possiamo vivere senza gli schiavi."
Penso agli orgogliosi e predatori stati europei che nel 1800 dicevano: "Non possiamo vivere senza il colonialismo".
Penso a quanti, e purtroppo in crescita, continuano a pensare: "Non possiamo vivere senza la guerra!"
Ebbene, il mondo andrebbe avanti anche senza i cavalli, gli schiavi, il colonialismo, la guerra, il gas, il petrolio, il nucleare.. Gli uomini sono ingegnosi, senza una cosa imparano ad usarne un'altra, cambiano stile di vita, fanno invenzioni, scoperte, hanno intuizioni, progrediscono.
Pretendere di bloccare il mondo su qualcosa che è già in estinzione col rischio di farla noi, come umanità, quell'estinzione, e solo per difendere dei predomini acquisiti, delle posizioni di potere che non si arrendono a cedere all'evidenza, non è solo da sciocchi, è da perversi, è da nemici dell'umanità.
Solo gli sciocchi pensano che l'umanità non possa mai cambiare e se c'è

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.04.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso è a Firenze...

www.senzatomica.it

francesca dg 04.04.11 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Giunsi, Fiorella, un dì a Ragionar di Primavere ed Albe, Ciclamini e fronde cariche di Tugide Gemme di Sakura.
Or scorgo sol un fior Inacidito.
Ove son i Lunari Orsi, le nordiche Balene dal Pianto delle FAroer?
Sin quanto porro' il Trascinar tale FArdello, in quest'Abisso del Sentir comune?
Sol domande senza il riponder de l'Onda, al mare dove naufragaron i miei Castelli Erranti.
Forse, ancor il Cuor, potresti Addolcir al Sale.

D'un Pianto.
Ama!

enrico w., novara Commentatore certificato 04.04.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi linko un sito molto interessante di volontariato sul nucleare con informazioni su Chernobyl, Giappone e nucleare in genere
progetto humus

http://www.progettohumus.it/

aggiungo anche un'altro link molto interessante trovato scorrendo le pagine del blog
Giovanni Lanes e la gestione delle scorie radioattive in Italia (per genovesi, spezzini, piacentini.... e tutti gli altri... perchè siamo tutti nella stessa merda)

http://www.youtube.com/watch?v=HYS83Xy1t-M

laura o 04.04.11 08:16| 
 |
Rispondi al commento

IL BUSINESS DELLA SOLIDARIETA’. Contratti, stipendi, assicurazioni e previdenze. Tutto perché la cooperazione internazionale, sebbene animata da scopi umanitari, resta pur sempre un mestiere. Un mestiere difficile, certo, ma anche ben pagato.

Padre Giulio Albanese, fondatore dell’agenzia di stampa ed esperto conoscitore dell’Africa, già nel 2000 chiedeva: "Sapete chi sono i cooperanti? Un tempo si chiamavano volontari: andavano sul luogo, due mesi, sei mesi. Adesso si chiamano cooperanti, hanno lo stipendio. Sapete quanto guadagnano i cooperanti finto acculturati con pugno alzato per moda e con la solita bandiera della pace, che sarebbero i nuovi volontari? Almeno 5mila euro al mese (10 milioni di lire).

"Facevo il padre spirituale dei cooperanti a Nairobi – proseguiva il sacerdote – venivano per tre, sei mesi, facevano un’esperienza di solidarietà internazionale, realizzavano il progetto finanziato dall’Unione Europea.

progetto che rimaneva una cattedrale nel deserto.

Perché poi che continuità c’è?

Che coinvolgimento c’è da parte della comunità locale?

Non me la prendo solo con le Ong, perché non crediate che poi tante volte i missionari non facciano anche loro lo stesso.

C’è davvero da mettersi in discussione.

La verità – concludeva il religioso – è che la solidarietà sta diventando un business".


Scandalo fao .stipendi alti a dipendenti?
Io ritengo che questo fatto sia il colmo...i bambini poveri muoiono di fame,persone si sognano anche solo di avere un tozzo di pane alla loro mensa,e coloro che dovrebbero aiutarli hanno stipendi enormi!
La vergogna li dovrebbe assalire!
Con tutti quei soldi che ricevono e che spendono potrebbero sfamare tutti i poveri del mondo!

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 04.04.11 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Come segnala Th Observer, gli integralisti islamici iracheni stanno sistematicamente infiltrando le chat gay per trovare omosessuali, i quali vengono aggrediti o addirittura uccisi una volta che si presentano agli appuntamenti. La testata ha intervistato anche un giovane fondamentalista di 22 anni, Abu Hamizi, che passa “più di sei ore al giorno” su siti e chat room gay per cercare “vittime” e che fa parte di un gruppo che dà la caccia agli omosessuali. Il giovane afferma: “E’ il modo più semplice per scovare la gente che sta distruggendo l’islam e vuole rovinare la nostra reputazione, che abbiamo impiegato secoli a costruire”.
Dall’inizio dell’anno sono stati uccisi 130 omosessuali in Iraq, molti proprio con appuntamenti-trappola nei quali li attendevano gli integralisti e in maniera spesso brutale ed efferata. Durante il regime di Saddam Hussein, l’omosessualità in Iraq non era considerata reato. Dal 2003 le aggressioni contro i gay sono cresciute in maniera consistente: secondo un’associazione di omosessuali iracheni con base a Londra, quasi 700 gay sono stati uccisi dal 2004, di cui 70 negli ultimi 5 mesi.ed anche le milizie di Mahdi danno la caccia agli omosessuali, specie a Sadr City.

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 04.04.11 07:41| 
 |
Rispondi al commento

tempo nuvoloso, temperatura mite, umidità.
parcheggi vuoti, spiaggie deserte.
insomma, è lunedì.

allora cominciamo la settimana con un augurio:
che per oni immigrato che compare, possa sparire un leghista.

BUONGIORNO, POPOLO DI SBULLONATI!


quanto rompono 'sti francesi! Credono di essere ancora al tempo di Napoleone! Il nucleare...il petrolio libico...i tunisini... Liberté..Egalité..Paraculé.

francesco de pedis Commentatore certificato 04.04.11 07:13| 
 |
Rispondi al commento

minghia che brutta!


riflssione sulle differenze tra studiosi e politici corrotti nell'animo:

uno studioso davanti ad un danno nucleare come quello giapponese si mette subito a inventare modi efficienti per DECONTAMINARE mentre il politico corrotto nell'animo spera che gli studiosi possano trovare un modo scarsamente efficiente ed economicissimo per DECONTAMINARE così da poter contamiare allegramente di tutto e di più!

bruno bassi 04.04.11 01:52| 
 |
Rispondi al commento

La ragazza intervistata alla fine sostiene che manca una volontà politica per indirizzarsi verso politiche energetiche diverse: ha ragione!
Il problema, come molti sanno, è che i politici sono semplicemente degli strumenti della cosiddetta grande finanza mondiale che, è in grado di realizzare quasi qualsiasi cosa. Es: recessione decennale in Giappone negli anni '90 sino ad obbligare il parlamento a devastare gran parte dei diritti sul lavoro ed altro, la stessa unità d'Italia oggi sarebbe tecnicamente definita "la ristrutturazione dei debiti", anch'essa "suggerita" dai banchieri, fotocopia per l'Euro, con la differenza che in Europa i disastri si stanno vedendo subito e saranno ancor peggiori... Si potrebbe continuare per ore. A meno che... Non cominciamo a creare una massa critica per modificare dal basso questo mattatoio. Sinceramente però non vedo tra le persone un grande interesse: i soldi, il sistema monetario, è un tabù resistentissimo che psicologicamente abbiamo introiettato da secoli però, il cervello umano E' in grado di cambiare atteggiamenti, ha bisogno però di MOTIVAZIONI. E queste certo non mancherebbero!
THX

Roberto Vian 04.04.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

probabilmente facendo uno scambio alla pari berlusconi a loro e gheddafi a noi ci si guadagnerebbe noi!

bruno bassi 04.04.11 01:27| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO IL NUCLEARE.
SONO POVERI DEFICIENTI, O SPORCHI POLITICANTI
OPPORTUNISTI?

orfeo nitrebla Commentatore certificato 04.04.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione su giornalisti e gironalismo:

avete notato che i direttori dei giornali sono sempre 3 o 4 che si cambiano di posto cioè prima uno va di qua e poi l'altro va di la ma è una micro-lobby veramente XXXXXXXX ( la parola mettetela voi).

bruno bassi 04.04.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento

rilessione su fassino:

per sua stessa ammissione è un uomo che affina la sua cultura davanti alla TV e sui notiziari!


figuratevi un po che finezza!

bruno bassi 04.04.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

“VUOI AVERE UN DEPUTATO O SENATORE A TUA DISPOSIZIONE 24 ORE SU 24 ORE, PER QUALSIASI ESIGENZA, COMPRALO”, paghi uno, né prendi due, è l’offerta del giorno.

Paolo R. Commentatore certificato 04.04.11 00:51| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI UNITI CONTRO IL NUCLEARE.
CHIEDIAMO CHE VENGA BANDITO IN TUTTO IL MONDO.
ASSOCIAMOCI CON TUTTE LE ORGANIZZAZINI
ESISTENTI NEL PIANETA. PER LOTTARE ASSIEME.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 04.04.11 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Energia, la lezione dei comuni
"Siamo verdi e autosufficienti"
Presentato il dossier di Legambiente sulla diffusione delle rinnovabili nei municipi. Quelli che riescono a fare da soli con vento, sole e biomasse sono quasi mille, e il numero è in continua crescita. "Altro che contributo marginale"

Brunico, 15 mila abitanti, produce da rinnovabili il 100% di elettricità e energia che consuma
ROMA - Un comune su otto in Italia è autosufficiente dal punto di vista elettrico grazie a sole, vento, biomasse e geotermia; a Lecce si produce più elettricità verde di Friburgo, la celebrata capitale tedesca del fotovoltaico; nel 94% dei municipi italiani è presente ormai almeno un impianto rinnovabile. Accusate di essere troppo costose, marginali e inaffidabili, le fonti verdi si prendono la loro rivincita e lo fanno con "Comuni Rinnovabili 2011", il dossier di Legambiente che fotografa la diffusione delle micro centrali ad energia alternativa sul territorio nazionale.

Giunto alla sua sesta edizione, il rapporto illustrato oggi a Roma è "la migliore risposta a chi continua a sostenere che il contributo delle fonti rinnovabili sarà comunque marginale nel futuro del Paese". Una presentazione che ha molto il sapore di un "pride". "Per capire come stanno davvero le cose - spiega il curatore del rapporto Edoardo Zanchini - occorre guardarle nella giusta prospettiva. Se continuiamo a raccontare la questione energetica partendo dalle potenzialità d'installazione delle fossili è chiaro che non c'è gara, ma se scendiamo sul territorio per capire come le comunità rispondono alle esigenze locali allora i numeri ci danno ragione e ci rendiamo conto che gli obiettivi fissati dall'Unione Europea sono raggiungibili con incredibili vantaggi per tutti".

http://www.repubblica.it/ambiente/2011/03/29/news/comuni_rinnovabili-14190768/

liliana g., roma Commentatore certificato 04.04.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.libero-news.it/news/703403/Ruby__Camera_vita_il___aprile__La_Bindi___Dittatura_.html

***

Che dire?
Non ci voglio più stare!
La poltrona è più importante della gestione del paese, tutti si piegano al "costrittore" che neanche Beppe Grillo vuole che si nomini.

Mi dissocio dalla politica. Spero di potermi costruire un "varco" in un altro paese che sceglierò come "consono" al mio modo di vedere ed interpretare la vita, e mi dileguerò.
Qui non c'è più posto per me e per la mia famiglia.
Chi vuole dettare leggi, qui in Italia, la mia patria di origine, è già possidente di suo.
Io no.

Buona notte.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 03.04.11 23:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

rimandano le cose di un anno in attesa che si calmino le acque... e non si rendono conto che il risultato del plutonio e dell'uranio di fukushima, non può che aggravarsi.

Io sto emigrando all'estero...

RenatoT 03.04.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao Dumas...essere vecchio porco e pagatore di puttane possono benissimo andare insieme.

E per quanto riguarda le puttane che hanno lo stomaco di andarci pure a letto...bhe...davanti a tanti soldi...chiudono occhi e naso e aprono bocche e gambe.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel che Ottunde la Sensibilita', è il constatare quanto la Psiche del Prossimo, sia Drogata dallo scorrere degli eventi, perlopiu' privi di Spessore e Consistenza Affettiva.
Certo, hanno un'importanza d'un certo conto, financo Rilevanza nel novero degli Accadimenti, ma son come un Abito, indossato Passivamente.
Lo Sfoggio, per quanto leggiadro e Pertinente, mai scalda il Centro Emotivo della Persona, la Leva della Passione intima, invero.
Se Tu m'Amassi, saresti quì, con me, ora.
Ma le Convenzioni, le Responsabilita', t'Estraniano.
E con questo tuo Dissolvere, anche lo Stupore s'Affossa, a Seppellir fra la morbidezza di Coltri.
Passera' questa Vita, così andran pur questi Anni vuoti e Tristi, trascinando la Nostra Occasione.
Perduta, come il nostro Innamoramneto.
Che neppur piu' sappiam cosa sia mai Stato, con il suo corso di Lacrime, Attese, Batticuori.
Meritiamo forse questo Grigiore.
Poichè se non lottiamo neppur pel nostro Amore, come lo potrem mai fare per l'Impegni Civili?
I Laidi imperversano, livellando all'Infimo, ogni Pulsazione , ogni Sommovimento.
Dormirai ancor Stanotte, lontano dalla mia Pelle, dal suo Tremito; gemere, forse sol le sara' Permesso.
Unica Liberta', il Soffrir solitaria.
E' volato via pur l'Ultimo, dei Cherubini.
Sol un Angelino, al par di Cormorano Impeciato, in Scena, un poco fuori.
L'Angelino Osceno, a popolar Incubi.
Un Angelino dalla Faccia da Delinquente.
Questo è dunque il salario del nostro dio?
Un diavolo, e neppur dei Buoni o poveri.
In Giustizia trovi un Alito.
Ingiustizia senza un Respiro...
Si spengono le Luci fin nelle Cattedrali: sol fiochi Lampioni a riscaldar il Cuore di Giovani Prostitute di Decima Categoria, giu', al nono Boulevard.
Un sole Nero sta Oscurando le Terre d'Europa: come un Eclisse verra' la Morte, ed io potro' pianger sol nei Tuoi occhi, che mai piu' ho Veduto.
Visto?
No, quando s'è Avveduto...
Avvedere, non è sol un mesto,superficiale Guardare.
E' andar Dentro...
Al Guardo.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.04.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Grandi Marco Boschini e Domenico Finiguerra a Report!


AIUTATEMI A DIRE NO NUKE!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=aUcTPElsWYo (lo ripropongo perché è stato fantastico).

Non solo non è sicuro. Ma non è nemmeno conveniente.

Tutto il resto è fuffa.

FINE.

Sari K. Commentatore certificato 03.04.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ aniello r., milano

L'ITALIA E' QUEL DISASTRO CHE VEDETE... NON TANTO PER I DANNI COMBINATI DAI MALFATTORI CHE LA GOVERNANO, MA PER L'INERZIA DEI GIUSTI CHE SE NE ACCORGONO E STANNO A GUARDARE....

........

FORSE PERCHE' HANNO CAPITO CHE NONOSTANTE QUELLO CHE FANNO, PENSANO O DICONO, I LORO SFORZI SARANNO INUTILI. E QUINDI...CHI GLIELO FA FARE?

PENSI CHE LA SITUAZIONE ATTUALE DELL'ITALIA SIA DIVERSA DA QUELLI DEI REGIMI DITTARIALI?

LA NOSTRA, DALLA FINE DELLA 2 GUERRA, E' SEMPRE STATA UNA FINTA DEMOCRAZIA.

UNA SPECIE DI BEN GODI PER GALLINE IN GABBIA BUONE SOLO A PRODURRE E A ESSERE MANGIATE.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

evvai che ci siamo....

"Recent press reports have discussed the possibility that Fukushima Unit 1 may be having a nuclear chain reaction. New data released by TEPCO indicates that even though Fukushima Unit 1 was shut down during the March 11 earthquake, it appears to have "gone critical" again without human intervention. The detection by TEPCO of short-lived radioactive isotopes substantiates the existence of this inadvertent criticality".

trad.:


Notizie di stampa recenti ipotizzano che Fukushima 1 stia avendo una REAZIONE NUCLEARE A CATENA. Nuovi dati rilasciati da TEPCO indicano che anche se Fukushima Unit 1 è stato spento durante il terremoto del 11 marzo, sembra essere diventato CRITICO (ha raggiunto la massa critica n.d.t.) nuovamente e SENZA INTERVENTO UMANO. L'individuazione da parte TEPCO degli isotopi radioattivi a vita breve sostanzia l'esistenza di tale criticità inattesa.


il nucleare sicuro....

fonte:

http://vimeo.com/21881702

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.04.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Grillo...ho appena visto su REPORT il discorso delle cave, non so' se ne sai qualche cosa ma ti assicuro che se c'e' un esempio di distruzione scientifica di esistenze e territorio, quella lo e' sicuramente.
Gli interessi che ci sono sotto sono talmente forti da piegare qualsiasi cosa pur di sopravvivere.
La gente muore, il paesaggio viene devastato, la gente non conta piu' niente, la legge anche meno.
Ma come si fa a vivere ancora in un paese come questo?
Come si puo' sopravvivere a tutto questo?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

La Vespa Piaggio festeggia a Roma i 65 anni
Un giorno nelle vie della Capitale che l'hanno resa leggenda.

E chi di noi non ha mai posseduto una Vespa Piaggio? O perlomeno desiderata.

Saluti

http://wwww.ansa.it/web/notizie/specializzati/motori/2011/03/31/visualizza_new.html_1527574449.html

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

22:29

INDONESIA: TERREMOTO 6,7 RICHTER SCUOTE SUD DI JAVA

Hong Kong, 3 apr. - Una scossa di terremoto di magnitudo 6,7 della scala Richter e' stata avvertita nel sud dell'isola indonesiana di Giava.

Lo ha riferito l'istituto Usa di ricerca geologica.

I sismologi indonesiani hanno diffuso un allarme tsunami dopo la scossa di terremoto. (Agi)

silvanetta* . Commentatore certificato 03.04.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

L'energia non è più una questione di costi.
Di fatti è tutto il sistema economico sociale mondiale che va rivisto. E' rispauto che vivere a lungo costa. Pena l'estinzione in massa ...
Per far fare quattro soldi ai vari tronchetti ... ci rimettiamo tutti le penne. E poco male per uno come me che ha cinquant'anni. Penso ai nostri figli ... ma che hanno fatto di male per ereditare un mondo così?
Ma dimmi tu se sti nuclearisti neocon probush proberlus proPD proUDC ecc. ecc. ecc. non sono anacronistici ... Vorrebbero disinquinare cogl'inquinanti ... Mogle 'mbriaca e botte piena ... è sempre il solito problema ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TRAVAGLIO:

MI RACCOMANDO DOMANI, RICORDATI CHE QUESTO SITO E' STATO DEBERLUSCONIZZATO!!

Roberto S., milano Commentatore certificato 03.04.11 22:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPITE ADESSO CARI AMICI PERCHE' ABBIAMO DA UN'ETERNITA' SEMPRE LE STESSE FACCE DI CA...ZO AL POTERE?

PERCHE' SONO TUTTI O QUASI ORMAI INTEGRATI NEL 'SISTEMA' CHE CI TIENE SOTTO UN TALLONE DI FERRO. DESTRA, SINISTRA, CENTRO, SOPRA SOTTO...FORSE ANCHE IL M5S PRESTO FARA' PARTE DEL SISTEMA.

IL SISTEMA NON TOLLERA NESSUNO CHE NON SIA DISPOSTO A METTERSI A 90° DAVANTI AI SUOI ORDINI. SE QUALCUNO CI PROVA LO FANNO FUORI.

LE MENTI INDIPENDENTI POSSONO DANNEGGIARE IL SISTEMA.

QUINDI SOLO SERVI, SCHIAVI, FINTI RELIGIOSI,FINTI OPPOSITORI, FINTI GIORNALISTI, VERI CORROTTI, LADRI E STRO...I VARI. PURCHE' FUNZIONALI AL SISTEMA.

E QUINDI SE CE LA FACCIO, DA ORA IN POI SCRIVERO' SOLO QUESTI ULTIMI COMMENTI QUI SUL BLOG.

PERCHE' SPREMERMI IL CERVELLO PER DENUNCE FATTE CON LOGICA QUANDO DELLA LOGICA AL SISTEMA E A TANTI ITALIANI NON GLIENE FOTTE UN CAZZO?

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALLE MIE PARTI SI DICE:

"PARLA TU...PARLA....CHE STO CAZZO TI SENTE"

Questo è il vero rapporto tra noi che scriviamo qui e il VERO POTERE IN ITALIA:

"Alcuni documenti dell'Office of Strategic Services hanno fornito anche un'utile chiave di lettura del momento immediatamente successivo della conquista della Sicilia e del periodo dell'amministrazione alleata dell’isola; carte che attestano che gli interventi occulti del governo americano negli affari interni dell'Italia sono andati oltre il pur sincero e legittimo spirito di libertà e democrazia, per incunearsi nelle scelte politiche ed economiche della nazione, come quelli diretti ad impedire ai comunisti di vincere le prime elezioni del dopoguerra. L'alleanza con i ceti conservatori dell'isola, realizzata attraverso la mediazione della mafia, è servita agli Alleati non solo per amministrare l’isola durante la loro permanenza siciliana, ma ancor più per porre le basi di un futuro politico-sociale dell’Italia senza i comunisti, mal visti sia dai cattolici-liberali che dai mafiosi. Dopo lo sbarco americano, la mafia ebbe così, per la prima volta nella sua storia, l'onore di essere portata sulla scena come legittima organizzazione politico-amministrativa, garantita da un esercito di occupazione. Alla robustezza della tradizione i vecchi padrini poterono aggiungere il piacevole prestigio che procurava loro la protezione dei conquistatori".


LIBERARCI DAI NAZIFASCISTI PER METTERCI DA 65 ANNI NELLE MANI DELLA MAFIA, DEL VATICANO E DEI CORROTTI.

BELL'ACQUISTO.

QUINDI CHE SCRIVIAMO A FARE QUI BEPPE?

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ufficialmente, nessuna TV si occupa in modo specifico del nucleare, al di là dei servizi sui fatti che provengono dal Giappone. Ma in realtà è partita una campagna pubblicitaria di lungo termine a favore della costruzione delle centrali nucleari che coinvolge praticamente tutti i mass media. SOlo che è una campagna molto subdola.Ma è soprattutto con l'utilizzo di trasmissioni solo apparentemente leggere che si cerca di fare un profondo lavaggio del cervello della popolazione. Ne è stato un esempio la trasmissione di "Striscia la Notizia" del 22 marzo. In questo servizio un presunto esperto, tal Massimo Burzi, mostra come sia semplice, per coloro che hanno lo speciale contatore che l'Enel dà a chi ha i pannelli fotovoltaici e che segna l'energia prodotta, fare una truffa, collegando a quel contatore anche l'energia prodotta da un generatore a gasolio, incassando quindi più agevolazioni (chi produce energia da fonti rinnovabili ha incentivi dallo Stato). Ora, due cose. Innanzitutto, la notizia è falsa: se si produce più energia di quanto l'Enel si aspetta, viene mandato subito un controllo sul contatore. E con i moderni contatori, gestiti elettronicamente da lontano, accorgersi di quanta energia viene prodotta è un istante. E seconda cosa questo Burzi ha dichiraarto lui stesso ai giornali, in altre occasioni (è stato intervistato per le sue collezioni di oggetti stravaganti), di essere un amico di Antonio Ricci e sul suo sito ha una galleria di foto con i protagonisti del programma di canale 5. Che facciamo, gli crediamo in qualità di esperto che ha solo toppato una notizia? Per me non è il caso.
In realtà, il problema resta ideologico: costruire una centrale nucleare significa spendere un sacco di soldi da parte dello Stato, fare appalti giganteschi che arricchiranno i soliti noti; incentivare lo sviluppo del fotovoltaico e dell'eolico domestico significa dare ai cittadini la libertà e l'indipendenza anche economica.E questa seconda cosa dà fastidio a chi governa.

claudio m. Commentatore certificato 03.04.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sola cosa mi conforta.
Mentre osservo e ascolto allibita le miserie umane
penso alla frase di una canzone del
grandissimo Augusto Daoglio, perchè,
come insegna la Storia,
torna sempre "L'ONDA ALLA FINE DEL RIFLUSSO".
Ora siamo in pieno riflusso,
e ridono le jene, non conta l'essere ma l'avere,
non l'essere ma l'apparire.
Al primo posto c'è la legge di mercato
le persone si comprano si vendono si schiacciano.
Ma penso che quando tornerà L'ONDA
sarà uno Tsunami e travolgerà tutto
questo marciume, tutto questo cinismo.
E' solo questione di tempo
perchè c'è un vecchio detto popolare
che recita "I tiranni nascono con la fune in tasca".
Meditate, attuali berlusconisti,
perchè quando la vostra nave affonderà
non ci scorderemo le vostre facce!

Il Paese delle favole (Nomadi)
http://www.youtube.com/watch?v=VzTOPLsV3hw

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 22:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' TI MERAVIGLI TANTO SE DURANTE IL VIAGGIO HAI PENSATO CHE SEI UNA MERDA? PORTANDOTI DIETRO TE STESSO HAI FINITO COL VIAGGIARE PROPRIO CON QUELL'INDIVIDUO CHE RITIENI SIA UNA MERDA... BUON VIAGGIO IN TUNISIA.....

aniello r., milano Commentatore certificato 03.04.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

*** CONTROLLO RADIOATTIVITA' ***
VORREI INFORMARE CHE,da rilevamenti effettuati alle ore 9:00 a Reggio Emilia e 10:30 a Passo della Pradarena(appennino reggiano),i livelli di radioattivita'sono risultati nella norma,e cioe':
Reggio Emilia: 0,08 microSV/h e Passo della Pradarena: 0,13 microSV/h.
I rilievi sono stati effettuati con rilevatori professionali tipo Toshiba KV600 e Gamma Scout on line.

Diego Palmanova 03.04.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Per MORETTI GIOVANNI,devo ricordarle che non e' affatto vero che tutt'oggi nessuno e' indipendente con le energie alternative!!!
Io personalmente ho un impianto fotovoltaico da 2,5 kW/ora,non connesso in rete,perche non voglio vendere un c...o la mia energia prodotta.Pertanto il mio impianto e'completamente INDIPENDENTE dalla rete ENEL.E' un impianto con batterie di recupero dell'energia che non consumo.Pertanto io con questo impianto oltre a dare corrente alla mia villetta,e me ne avanza anche,ci carico le batterie del mio furgone elettrico,del mio scooter elettrico e della mia bici elettrica.
In casa uso tutti elettrodomestici in doppia classe AA.Le lampade di plafoniere e lampadari sono tutte LED.Il riscaldamento e' a pannelli radianti di ultima generazione.La lavatrice e la lavastoviglie prendono acqua calda dal pannello solare termico.Con questo tipo di impianto,qualsiasi black out della rete Enel mi farebbe un baffo,tanto e' vero che non ho nemmeno il contatore di questi _SIGNORI.
Pertanto aggiungo,che con il fotovoltaico si puo' essere tranquillamente INDIPENDENTI.
E siccome i petrolieri mi stanno proprio sulle Balle,l'unico mezzo che ho Diesel,cioe' il mio camper Ford Transit,ho provveduto il mese scorso a fare delle piccole modifiche per funzionare a OLIO VEGETALE.Pertanto,invece del solito Diesel,uso tranquillamente olio di colza,oppure di semi vari,di mais,di canapa,e se opportunamente filtrato anche olio fritto esausto delle friggitorie!!


L'ITALIA E' QUEL DISASTRO CHE VEDETE... NON TANTO PER I DANNI COMBINATI DAI MALFATTORI CHE LA GOVERNANO, MA PER L'INERZIA DEI GIUSTI CHE SE NE ACCORGONO E STANNO A GUARDARE....

aniello r., milano Commentatore certificato 03.04.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****

[...]

Le reazioni nucleari sono nel sole. PORTATE IN TERRA CREANO SOLO DESOLAZIONE.
La stessa desolazione che si riscontra nelle precise e nauseabonde enunciazioni dei nuclearisti alla giovanni senzitalia.
Amerikano sei privo di fantasie, privo di vitalità. Sei morto ma te ne devi solo rendere conto. Per questo sei pronucleare ...

francesco folchi, roma
*****
---------------------------------------------

L'unica desolazione che vedo e' quella del tuo unico neurone in monopattino, che disperatamente si affanna a riempire l'enorme spazio sotto vuoto che hai tra le orecchie.

Dove lo vedi scritto che sono nuclearista lo percepisce solo la tua mente malata di rincoglionito a divinis.

Le persone come te sono quelle prive di vitalita' e fantasia, sempre li con il Padulis Berlusconis ben piantato nelle retrovie, altro non sapete fare che ripetere all'infinito pensieri altrui che da soli non sareste mai capaci di concepire e tantomeno mettere in discussione.

Stranamente non siete ancora morte e anzi vi agitate con mozioni senza senso che altro non fanno se non il gioco dei Padulis sopracitati.

Ora vai in pace e ricordati della pillola, ma se vuoi una cura omeopatica suggerirei un quintalozzo giornaliero di pesce, sia mai che in monopattino te ne ritrovi due di neuroni.


CHI COMANDA DAVVERO IN ITALIA.

"Il lento ma costante declino economico dell'Italia compromette la sua capacità di svolgere un ruolo nell'arena internazionale. La sua leadership spesso manca di una visione strategica. Le sue istituzioni non sono ancora sviluppate come dovrebbero essere in un moderno paese europeo. La riluttanza o l'incapacità dei leader italiani a contrastare molti dei problemi che affliggono la società, come un sistema economico non competitivo, l'obsolescenza delle infrastrutture, il debito pubblico crescente, la corruzione endemica, hanno dato tra i partner l'impressione di una governance inefficiente e irresponsabile.

"la sua volontà di mettere gli interessi personali al di sopra di quelli dello Stato ha leso la reputazione del Paese in Europa

(e dulcis in fundo...)

"Berlusconi danneggia l'Italia ma ci è utile e va aiutato: Obama deve salvarlo"

...

Beppe, possiamo commentare qui le cose più intelligenti e 'ficcanti'

Potremo commentare per anni i tuoi post ma lo sai benissimo anche tu stesso che finchè il NOSTRO IMPERATORE...GLI USA, SOSTERRANNO BERLUSCONI noi poveri cristi...NON AVREMO MAI LA POSSIBILITA' DI LIBERARCENE.

Quindi credo che da adesso in poi posterò solo questo mio commento.

A che serve fare analisi dei nostri mali infiniti se poi chi COMANDA DAVVERO SE NE FOTTE DEI NOSTRI PROBLEMI?

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

SE SOPRAVVIVEREMO A FUKUSHIMA SARA' UN MIRACOLO ...

leggete qui :

http://www.ecplanet.com/node/2403


SE SOPRAVVIVEREMO A FUKUSHIMA DOVREMO FAR CHIUDERE TUTTE LE CENTRALI NUCLEARI NEL MONDO !!!

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 03.04.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

L'unico straniero è il capitalismo Sì alla solidarietà. No alle bombe, no alle bugie
Appello per una assemblea popolare del Collettivo immigrati Auto-organizzati Torino
Il mondo si muove. Il sud del Mediterraneo bolle come una pentola. Le proteste hanno toccato ogni parte del Nord Africa e del Medio Oriente. Il dittatore tunisino è fuggito, quello egiziano si nasconde, il regime dello Yemen rischia di cadere da un momento all'altro. In Siria si spara contro i manifestanti. Il Bahrein e L'Iraq sono sotto sopra.... La guerra aperta in Libia dà ai soliti paesi neocolonialisti l'occasione sognata per mettere un po' d'ordine, il loro ordine. Più a Sud, in Costa d'Avorio, è ormai guerra civile, vera e propria.
E noi nel frattempo che facciamo? Stiamo seduti davanti ai nostri schermi e cerchiamo di capirci qualcosa. Forse quando avremo capito quello che succede sarà ormai tardi. La storia si sta svolgendo adesso. La qualità di vita delle popolazioni del sud del mediterraneo, il loro diritto alla dignità, la loro libertà, il loro rifiuto dei tiranni sono affare nostro. Sono questioni che ci riguardano da vicino. Rosarno, Castel Volturno, Brescia, Lampedusa... tutte storie di dignità negata, di nuove schiavitù programmate, di razzismi istituzionalizzati... non sono una causa sono una conseguenza. Sono solo il punto d'arrivo di chi è riuscito a fuggire da laddove la dignità era diventata da tempo un sogno impossibile. Milioni di ragazzi e ragazze, donne e uomini mettono la propria vita in gioco pur di raggiungere le coste sognate. E questo a causa di quei regimi corrotti e violenti e di chi li ha aiutati a prendere il potere e a mantenerlo. A causa dei guardiani degli interessi di pochi a scapito dei molti.
Oggi le popolazioni in rivolta fanno la loro parte. Cercano di scuotere il giogo che le asserraglia. La sorte dell'Egitto non si gioca solo in Egitto. L'esito della crisi libica non dipende solo dai libici. Perché questo mondo è più che mai un

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSA PENSA VERAMENTE L'AMERICA DI BERLUSCONI.

BERLUSCONI, CLOWN OFFENSIVO SENZA VISIONE STRATEGICA, CON INTERESSI PERSONALI, CHE DANNEGGIA L'ITALIA

"Il lento ma costante declino economico dell'Italia compromette la sua capacità di svolgere un ruolo nell'arena internazionale. La sua leadership spesso manca di una visione strategica. Le sue istituzioni non sono ancora sviluppate come dovrebbero essere in un moderno paese europeo. La riluttanza o l'incapacità dei leader italiani a contrastare molti dei problemi che affliggono la società, come un sistema economico non competitivo, l'obsolescenza delle infrastrutture, il debito pubblico crescente, la corruzione endemica, hanno dato tra i partner l'impressione di una governance inefficiente e irresponsabile.

Il primo ministro Silvio Berlusconi è il simbolo di questa immagine". "Il premier Silvio Berlusconi con le sue frequenti gaffes e la scelta sbagliata delle parole" ha offeso "quasi ogni categoria di cittadino italiano e ogni leader politico europeo", il "frequente uso delle istituzioni pubbliche per conquistare vantaggi elettorali sui sui avversari politici, la sua preferenza per soluzioni a breve termine",

"la sua volontà di mettere gli interessi personali al di sopra di quelli dello Stato ha leso la reputazione del Paese in Europa ed ha dato sfortunatamente un tono comico al prestigio dell'Itaia in molte branche del governo degli Stati Uniti". "Si propone nel ruolo di grande mediatore delle crisi mondiali, un ruolo autoconferitosi che alcuni politici, specialmente il premier Silvio Berlusconi, pensano possa conferire grande visibilità senza praticamente spendere alcunché",

....

CHISSA' PERCHE' IL 'VECCHIO PORCO', DOPO QUESTI 'COMPLIMENTI' DELL'EX AMBASCIATORE SPOGLI NON GLI ABBIA MAI DATO DEL 'COMUNISTA'.

AL SOLITO LUI FA IL FORTE SOLO CON I DEBOLI.
CON QUELLI PIU' 'GROSSI' DI LUI SI CAGA SOTTO.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che di gente pronucleare non se ne può più.

La statistica è una scienza altamente inesatta.
Non c'è statistica che tenga sul fatto che un domani una centrale possa trovarsi nel baricentro di un sisma. In quel caso qualsiasi opificio va in frantumi.
Non c'è statistica che possa garantire che un meteorite colga una centrale o un aereo incidentato o un terrorista o chissà quale catastrofe colgano il manufatto col reattore al centro...
Anche se le probabilità che l'evento accada sono basse (mai zero...sia ben chiaro) quando l'evento catastrofico accade fuori o dentro le probabilità, in quel preciso istante, nell'attimo della catastrofe (che comunque può avvenire in qualsiasi istante...in barba alla scienza della probabilistica) il 100% delle previsioni e soprattutto delle distruzioni accade, si realizza, si materializza.
In quell'attimo, si comprende che una centrale nucleare esprime tutto il suo nefasto potenziale di distruttività.
A me dello stile di vita americano, di far godere agli yankee o ai ricchi occidentali i loro frigoriferi superaccessoriati non me ne fotte un beato ca22o.
E' tempo di ridimensionamenti e non di superconsumi.
Portare l'energia del sole in terra, a me sembra stranissimo.
Se la Natura, definita per antonomasia "madre", ha posto il sole lì, a me appare strano e stupido ricrearlo quì.
Sono all'antica. Lo so. Ma in questo caso mi sembra cosa sensata esserlo.
Le centrali nucleari non hanno luogo in terra perchè il più piccolo errore costa l'inabitabilità di vastissime aree di territorio e la morte di troppa gente (in proporzione).
Questo è il pagamento di voler portare energia solare allo stato di reazione sulla terra.
Le reazioni nucleari sono nel sole. PORTATE IN TERRA CREANO SOLO DESOLAZIONE.
La stessa desolazione che si riscontra nelle precise e nauseabonde enunciazioni dei nuclearisti alla giovanni senzitalia.
Amerikano sei privo di fantasie, privo di vitalità. Sei morto ma te ne devi solo rendere conto. Per questo sei pronucleare ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non prendete per buone
le "verita'" di certa televisione
(parafrasi da fabrizio de andre', "canzone del maggio")

bob ryder 03.04.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Come potremmo sopravvivere con le sole energie alternative?
1°:potremmo sopravvivere benissimo a patto di buttare nel cesso il consumismo e il neoliberismo fondati su uno sfrenato mercato usa e getta e su una pulsione esasperata di bisogni effimeri, mentre si restringe il n° di ricchi e cresce quello dei poveri.E ciò richiede SOBRIETA' e un cambio RADICALE degli scopi e dei modi di vivere. Sono 40 anni almeno che lo si dice. E quando le risorse saranno finite ci arriveremo comunque.Ma vorremmo almeno arrivarci 'vivi'. Ma certo se si vuole conservare le aberrazioni del neoliberismo con le risorse a termine senza modificare nulla sarà sempre più dura.
2°:qualcuno si ricorda che ieri le 7 sorelle vollero persino la chiusura dei mulini a vento e boicottarono chiunque si opponesse alla dipendenza totale dei carburanti fossili (l'omicidio di Mattei vi dice nulla?). Qualcuno ha fatto caso a quante guerre si sono fatte per la razzia di gas,petrolio, uranio o plutonio,al disastro del 3° mondo,a quante stragi e contaminazioni ci è costato il dominio delle società a energia sporca sul pianeta? Ci si rende almeno conto di quanta dipendenza abbiano i politici dalle multinazionali,che li pagano,li alimentano e li mantengono e più efferati sono più lo fanno?(vedi Bush o Putin o Gheddafi)
3°:qualcuno si chiede come mai B e la sua sconcia cricca chiudano di colpo ogni investimento nelle energie pulite e addirittura spostino le merci dai treni ai tir per aumentare ancor più la dipendenza petrolifera?Quali sporchi affari ci sono dietro?E quali tangenti politiche ci sono dietro le armi e la guerra?E perché Tremonti è azionista di Finmeccanica?
4°:qualcuno sa quante ricerche sono state bloccate,impedendo ai cittadini di servirsi di energie autonome che non dipendano dalle grandi corporazioni,riconquistando libertà e democrazia? Quante scoperte o invenzioni non sono avvenute perché si è bloccata la ricerca in tal senso per non danneggiare alti interessi energetici e monopoli consolidati?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.04.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Io abito in Piemonte e so (da conoscenti a Lione) che per esempio nell'estate 2005 intorno a luglio c'è stato un incidente in una centrale francese appena dietro il confine (forse la Superfelix se ricordo bene) che ha costretto le autorità del luogo a procedere a iodioterapia.Essendo io appasionato di funghi ad agosto nonostante il clima secco , sono andato e li ho trovati ovunque anche in luoghi dove mai sarebbero usciti e in forme diverse , assolutamente strane e mai viste.Mio padre e mio nonno dissero che una cosa del genere la videro solo nel 1986 quando ci fu la tragedia di Cernobyl.


L'UOMO HA DISTRUTTO TUTTO, MA QUELLO CHE PIU' SCONCERTA E' CHE QUESTO ERA PREVISTO E SCRITTO GIA' TANTO TEMPO FA'.
ANCHE NELLE BANCONOTE DEL PAESE PIU' POTENTE DEL MONDO VI E' SCRITTO CHE SPERANO IN DIO, AVEVANO CAPITO CHE "L'UOMO NON SA DIRIGERE NEMMENO IL PROPRIO PASSO"
ECCO ALCUNI SEGNI ; MIGRAZIONI ININTERROTTE EPOCALI, DISASTRO DELLE CENTRALI GIAPPONESI, INSORTI POPOLI CHE DORMIVANO DA MILLENNI, SCONTRO FRA RELIGIONI, CRISI ECONOMICHE, CORRUZZIONE EVASIONE FISCALE CHE NEL NOSTRO PAESE SUPERA IL 40%, MALCOSTUME DIFFUSO, PROSTITUZIONE. PEDOFILIA, PORNOGRAFIA, MALATTIE IN AUMENTO.
SIAMO PRIGIONIERI DELLA NOSTRA VANITA' E INCAPACITA' AGLI OCCHI DEL GRANDE ARCHITETTO SIAMO POCO PIU' CHE NULLA.

AL - 2012 03.04.11 21:12| 
 |
Rispondi al commento

a luise'vai a fare la modella, a tele', vai a fare il cuoco.
GRANDE VAURO CHE HA ESPRESSO LO STESSO MIO CONCETTO PERCHE' LA GUERRA NON SI FA CON LE BANDIERINE. E QUESTA- LA 7- SAREBBE L'INFORMAZIONE LIBERA E ALTERNATIVA AL DUOPOLIO:
MA FATEMI IL PIACERE!(TOTO' DIXIT)

bob ryder 03.04.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Circa un mese fa è morto il marocchino che tutti i giorni stava fuori il supermercato dove vado a fare di solito la spesa....Era malato da più di un anno, me lo aveva raccontato a settembre quando dopo 15 giorni che non lo vedevo gli avevo chiesto, rivedendolo al solito posto, come mai era mancato tanti giorni. mi aveva raccontato di essere stato in ospedale e di avere una cirrosi molto grave malgrado i sui soli 52 anni...A Natale avevo acquistato dalla sua piccola bancarella disposta a terra un babbo natale e un paio di calze...spesso gli donavo qualcosa e lui ricambiava sorvegliando la mia bicicletta perennemente senza lucchetto....Il suo nome non lo ricordo bene ma ricordo i suoi occhi buoni e il suo sorriso che accompagnava sempre il saluto....Tante volte mi ha offerto il suo aiuto con le borse della spesa e tante volte ho rifiutato per paura di sfruttarlo per pochi euro....Non so perchè racconto questo ma l'ennesima morte in mare di disperati me lo ha fatto tornare in mente.....e provo un misto di sentimenti contrastanti...senso di colpa, impotenza, tristezza e rabbia....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.04.11 21:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che delusione su la 7,"in onda" proprio adesso pure luca telese e luisella costamagna la fanno fuori dal vaso: la piantina delle zone di guerra con il "grande" esperto che ci spiega cosa succede: guardate, dipendenti del tronchetto, che
la guerra non e' risiko.
la guerra non e' il risiko.
ma il risiko, comunque, e' molto piu' serio di queste vostre pagliacciate, pensavo foste un programmino schierato ma serio.
non sono un elettore di centro-destra.

bob ryder 03.04.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Beati tutti coloro che hanno un'idea ben precisa sul nucleare, tutto quanto sul tema mi lascia alquanto perplesso.

Se senti gli uni con le barre radioattive ti ci puoi sbiancare i denti, se senti gli altri ti viene il cancro alla lingua al solo pronunciare la parola "nucleare".

Tutti hanno studi di importanti scienziati che supportano le rispettive teorie.

Personalmente non credo siano cosi' pericolose e di converso cosi' sicure come alcuni mi vogliono spacciare.

Le centrali Giapponesi, per esempio, hanno resistito benissimo al terremoto piu' violento della storia conosciuta, ma sono state messe KO perche' i generatori di riserva predisposti al loro raffreddamento d'emergenza sono stati messi fuori uso dallo Tsunami, cosa comunissima in Giappone.

Hanno costruito tutto per bene tranne le cose basilari per l'emergenza. E' come se uno costruisse la cassaforte piu' sicura al mondo e poi lasciasse la chiave sotto allo zerbino.

L'umanita' ha bisogno di energia e le risorse sono quelle che sono, forse e' il caso di vedere cosa si e' sbagliato e rimediare.

Di una cosa sono sicuro: di tutti quelli che straparlano di energia alternativa e pulita, non ce n'e' UNO che sia autosufficente e che quando accende la luce in casa sua possa dire di usare energia pulita.


NUCLEARE: INDEPENDENT, PIU' DI 1 CENTRALE SU 10 A RISCHIO SISMICO

(AGI) - Londra, 3 apr. - Fukushima potrebbe non essere un caso isolato: oltre una centrale nucleare su dieci in tutto il mondo e' infatti a rischio sismico e tsunami.

Non solo.
Molte di questi impianti a rischio si trovano in Paesi tecnologicamente meno preparati del Giappone per far fronte ad un eventuale evento disastroso.

Secondo uno studio della Maplecroft, citato dal britannico Independent on Sunday, sulle 442 centrali esistenti nel mondo 76 si trovano in zone costiere esposte al rischio di tsunami e oltre una su dieci in regioni ad estremo rischio sismico.

Tra questa quella in Slovenia, la piu' vicino al confine con l'Italia. .

silvanetta* . Commentatore certificato 03.04.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Lo scandalo della Francia contaminata:

http://www.youtube.com/watch?v=RiJESPdLXpA

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.04.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Per favore Beppe o chiunque legga questo messaggio:

Potreste diffondere la notizia di questa formidabile invenzione realizzata da due scenziati ROSSI e FOCARDI (Prof. associato dell'università di Bologna): Questa non è una bufala, la macchina costruita sfrutta per farla breve un principio simile alla FUSIONE FREDDA.

Qui il video del test eseguito sulla macchina da un equipe esterna di fisici dell'università di Bologna. LA MACCHINA PRODUCE 12KW DI ENERGIA SENZA SCORIE RADIATTIVE E SENZA RADIAZIONI. IL COMBUSTIBILE E' NICHEL E IDROGENO (PICCOLE QUANTITA') UN IMPIANTO DA 1MW SARA' COSTRUITO IN GRECIA A PARTIRE DA OTTOBRE. SE TUTTO E' VERO COME SEMBRA ESSERE, QUESTA INVENZIONE RIVOLUZIONERA' IL MONDO, IN MOLTI CAMPI!! NON ULTIMO QUELLO DELL'ENERGIA E DELLA GEOPOLITICA CONNESSA. PER FAVORE DIFFONDETE QUANTO PIU' E' POSSIBILE!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=L4JUJhkpc3I&feature=related

Pietro M., Newcastle upon Tyne United Kingdom Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

“FACCIAMO DUE CONTI, SULLA DISMISSIONE DEL NUCLEARE”:

Una stima delle agenzie nucleari internazionali, datata 2006, indica un costo medio che va dagli 1,5 milioni per Megawatt degli impianti raffreddati ad acqua (Brw, Pwr, i più diffusi) ai 3,9 degli impianti raffreddati a gas, (Gcr, gas cooled reactor, diffusi soprattutto nel Regno Unito) dove oltre al combustibile vi sono grandi quantità di grafite da smaltire.

Significa un costo che va da “1,5 A 3,9 MILIARDI D’EURO” per un reattore da 1.000 MW

1) Francia:
- Potenza installata: 63.130 MW in 58 reattori in 19 centrali elettriche

Per cui i Francesi prima o poi dovranno sborsare come minimo:

- 63 x 1,5 = “94,5 MILIARDI D’EURO”

2) Germania:
- Potenza installata: 20.490 MW in 17 reattori in 12 centrali elettriche.

Per cui i Tedeschi prima o poi dovranno sborsare come minimo:

- 20 x 1,5 = “30 MILIARDI D’EURO”

3) Stati Uniti:
- Potenza installata: 100.747 MW in 104 reattori in 64 centrali elettriche

Per cui gli Stati Uniti prima o poi dovranno sborsare come minimo:

- 100 x 1,5 = “150 MILIARDI D’EURO”

Minchia, ma le “VOLPI DEL NUCLEARE” cosa lasciano ai loro figli e nipoti oltre alle scorie nucleari, anche una montagna di debiti da pagare.

Non lasciamo ai nostri figli e nipoti altri debiti da pagare, in Italia né hanno già abbastanza da pagare con il nostro enorme debito pubblico, di quasi “1.900 MILIARDI D’EURO”.

“AL REFERENDUM DI GIUGNO VOTA SI, PER ABROGARE LA LEGGE SUL NUCLEARE”.

Paolo R. Commentatore certificato 03.04.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista Gianni Lannes è stato a Caorso, nella più importante centrale nucleare e qui ha scoperto entrando di nascosto, senza autorizzazione, che il governo Berlusconi ha affidato lo smantellamento delle centrali nucleari alla ndrangheta, che sta dietro una società che si chiama Ecoge che ha sede a Genova. Questa società carica i rifiuti nucleari in dei container che da Caorso vanno a Genova e poi a La Spezia, in attesa di navi su cui caricarli e verranno affondate.
Video: http://www.youtube.com/watch?v=9eKUMHLxqoY&feature=player_embedded

La Stampa ha impedito a Lannes di pubblicare l'inchiesta e nessun altro giornale l'ha voluta questa inchiesta.

Guarda anche la video-inchiesta:
http://www.youtube.com/watch?v=xATSW_xDI80

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Marco 03.04.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Le ragioni di Gino
Aprile 3, 2011 on 2:57 pm | In Politica | No Comments
Il web abbatte le mediazioni. Al di là dei ritagli e delle caricature delle tv, QUI, su Libera Tv, si possono trovare le ragioni di chi, sabato 2 aprile 2011 a Roma, insieme a Gino Strada, ha manifestato contro la guerra.

piero ricca

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

In Europa abbiamo 174 centrali nucleari. Quante di queste sono vecchie e avrebbero dovuto essere smantellate e non lo sono state perché smantellare una centrale costa il triplo che costruirla? e così si preferisce far finta di niente e tirare avanti fino al fatale epilogo.
65 di questi reattori europei hanno più di 30 anni. Quando cominceranno a scoppiare sarà una Piedigrotta che raserà al suolo l'Europa. E questi sciagurati fanno pure una guerra africana così avremo anche il rischio di averle bombardate le centrali!
La situazione più tragica è quella dei reattori russi e abbiamo visto con Chernobil, in caso di incidente, cosa sono stati buoni a fare. Un emerito nulla. Mentre la gente continua a morire di cancro o continuano a nascere bambini malformati.
14 reattori sono al livello di pericolosità dei tre giapponesi.
E questo pagliaccio che da tre anni regna ma non governa ci deve anche imporre un ulteriore pericolo a casa nostra per accontantare gli Impregilo, la mafia o le capienti tasche dei suoi onnivori ministri, tutti pronti ad accappararsi le tangenti miliardarie alla faccia degli italiani! E hano pure la faccia di tagliare le energie alternative, mandando a spasso 300.000 persone e mostrando in modo lampante che a loro interessano solo gli affari più sporchi!! E la Lega fa pure l'ipocrita di presentare candidati locali che dicono no al nucleare quando poi in parlamento vota sì alle centrali! Con la massima faccia tosta dei bugiardi e dei ladri. Perché sa che se si presenta con un programma nucleare nelle regioni fa un tonfo che la schianta e allora racconta balle al popolo italiano come ha sempre raccontato balle sui respingimenti o sui patti con i rais del Magherb mai stipulati, e, mentre spargeva razzismo demente, questo governo di sciagurati non sapeva nemmeno imbastire una politica interna o estera dignitosa e intelligente, che l'Italia è stata spinta solo a efferate alleanze con i peggiori dittatori per garantire gli affari privati di Berlusconi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.04.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo il video trasmesso sulla TV Svizzera Italiana il 17.03.11 sull'argomento nucleare (ignorato in Italia) e i subappalti per la manutenzione.
http://la1.rsi.ch/falo/welcome.cfm?idg=0&ids=0&idc=41682
http://la1.rsi.ch/_dossiers/player.cfm?uuid=6440bbfe-731d-43a1-834e-ad428835d43e
Non oso immaginare in Italia, paese delle mafie cosa potrebbe succedere.

Marco 03.04.11 20:34| 
 |
Rispondi al commento

già temo che se nano va da sarchy o zi gli rifila 10 centrali nucleary marce , e b x riconoscenza gli porta le solyte motovedette .

Panino A. 03.04.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento

c'è chi odia Einstein per le sue maledette equazioni che hanno consentito la realizzazione di armi e centrali nucleari. Io invece lo ringrazio perché proprio grazie a quelle armi le guerre (almeno quelle con la G maiuscola) non si possono più fare. Quanto alle Centrali sarà il tempo a metterne in evidenza la pericolosità e l'assurdità.

francesco de pedis Commentatore certificato 03.04.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa al TG La7, presentato da una slavata bionda.

Ci ha propinato la solita laida barzelletta del Vecchio Porco.

Signorina? Signora? S'ignora...a quando in onda le scorregge, quelle vere, del vecchio porco sul TG7?

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Cara Giu-si-fiorella-lella-fiore è la prima volta che copi-incolli senza aggiungere le solite stronzate(Grillini-Scic-radical-sinistri-buonisti ecc.) come mai ti stai rivedendo?Hai capito che se non metti i tuoi commenti da cogliona non ti cliccano???
Mha non lo so fino a quanto puoi durare!!
Da Libera padania....si copia dalla pagina di coltura sociale...si verdura e polenta!!!

oreste mori 03.04.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sapere che ..."quando B. s'incontra con i Grandi del mondo durante i vari "summit", appena sta per arrivare, si avvisano a vicenda con questo messaggio/passaparola:

-Pussy, Pussy, Pussy! (F*ga, F*ga, F*ga!")

Insomma, è questo il modo con il quale B. viene accolto e si presenta ai convenuti .... e la BARZELLETTA raccontata ieri ai sindaci NON LO SMENTISCE.

Barzelletta hard e parolacce-show del premier con i sindaci Pdl
Berlusconi senza freni a Palazzo Grazioli in un incontro con un gruppo di amministratori campani. Tra gli ospiti una donna. Il premier le chiede scusa con una carezza sulla guancia

"Il Lato B della Mela"-video

http://tv.repubblica.it/copertina/il-lato-b-della-mela-la-nuova-barzelletta-di-berlusconi/65420?video=&ref=HREC1-2

°°°°°

Ricordate la canzone di Tom Jones?

Tom Jones - What's New Pussycat

http://www.youtube.com/watch?v=VBdSqk78nHw&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=CO7W4al841s&feature=related

Quando lui tende la mano per salutare, pensano alla PUSSY-CAT in "calore" e, se potesssero, non gliela stringerebbero neppure.
Avete notato la freddezza di SarKozy?

In poche parole, quando arriva B. , tutti pensano a quella cosa lì che non lo abbandona mai .

Aveva ragione sua moglie Veronica:
-"E' MALATO, MOLTO MALATO"
Ha bisogno di cure, ma i suoi amici non lo consigliano in maniera giusta ed appropriata.

ANSIA News: Oltre ai disguidi con la Tunisia sul Patto INESISTENTE e vantato in Italia da Maroni e Frattini, adesso scoppia nuovamente il Problema dei RIFIUTI a Napoli.

Per favore:Toglieteci dagli occhi quel RIFIUTO UMANO, ovvero,quella SPORCIZIA fisica e mentale che si chiama "Sua Bassezza":
NON NE POSSIAMO PIU'!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si ciao se b va in francia a visitare sarkozy
poi scoppia qualche centrale.....
uomo avvisato..... :O

cristina ., como Commentatore certificato 03.04.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho un consiglio da dare a B. per risolvere i problemi degli immigrati e dei rifiuti in un solo colpo.

TRASFERIAMO I RIFIUTI DI NAPOLI A LAMPEDUSA ED I LAMPEDUSANI A NAPOLI !


Carlo Carli 03.04.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

*****

[...]

impegno dei beni personali (di tutti i beni personali, purtroppo, con la convinzione di farcela), anno 2008 sciagurato, fino alla chiusura brutale con la richiesta di rientro IMMEDIATO di TUTTE le linee di credito da parte di tutte le banche. Tentativo (riuscito) di salvare i posti di lavoro...

[...]

E' finita! Troppo giovane per la pensione (malgrado somme raguardevoli versati dal 1972 come contributi Inps e tasse), troppo anziano per poter lavorare. Con umorismo macabro ho chiesto al mio comune ufficialmente la licenza per accattonaggio.

Roberto A., Massa Martana
*****
----------------------------------------------


"...impegno dei beni personali (di tutti i beni personali, purtroppo, con la convinzione di farcela)".

"...Tentativo (riuscito) di salvare i posti di lavoro..."


Poi un'imprenditore, dopo tutto questo, si ritrova magari come dipendente un coglione come Desani o peggio un TONY...

E si lamentano pure che hanno delocalizzato...!


caneliberonline.blogspot.com/

domenica 3 aprile 2011
CHE FARE?

Caneliberonline 03.04.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

stavo passeggiando bel bello per la mia pulitissima citta' quando ti vedo il manifesto di una rivista con sopra il presidente dell'agenzia per il nucleare,alias mr.metastasi e il titolo,
al solito,parlava dei graaaaandi risultati nelle cura per il cancro.ok, ma ora basta citare goebbels,leader nazionalsocialista, ministro della
propaganda.
"una bugia ripetuta sette volte diventa verita'"

bob ryder 03.04.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Bari, tenta suicidio in cella: gravissimo
"Vittima di soprusi in carcere"
Carlo Saturno, 22 anni, di Manduria, è in condizioni disperate e i sanitari potrebbero decidere di staccare la spina. E' parte civile nel processo contro nove agenti del penitenziario minorile di Lecce accusati sevizie sui ragazzi. All'epoca aveva 16 anni. Il suo è uno dei tre tentati suicidi dell'ultima settimana

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

35 anni di contributi? 40?
Quan­to pensate di dover ancora faticare prima di poter battere cassa al­l’Inps?

Ci sono alcuni compagni italiani che, a differenza vo­stra, da tempo ricevono la pensione avendo lavorato la bellezza di un solo giorno.

un solo gior­no di lavoro, pensione per il resto della vita.

Cominciamo dall’avvocato Luca Boneschi?
Ma sì, cominciamo da lui: eletto per i radicali, fu proclamato depu­tato il 12 maggio 1982; il giorno dopo, il 13 maggio 1982, terminò ufficialmen­te il mandato.
24 ore in carica, nemmeno una presenza in aula. L’uni­co suo atto formale alla Ca­mera? La lettera di dimissio­ni.
Da allora quella pensione la riceve regolarmente ogni mese: 3.108 euro lordi, 1.733 netti.

po­chi? Dipende dai punti di vi­sta, si capisce: c’è gente che dopo aver lavorato fino a ro­vinarsi la salute prende me­no di un terzo.

La stessa cifra (3.108 euro lordi, 1.733 net­ti) spetta anche a due altri ex parlamentari radicali, Piero Craveri a Angelo Pez­zana.
A loro, però, è toccata una fatica maggiore: un’in­tera settimana in carica.

E chi l’ha det­to che gli scandali acquisiti non si toccano? Paolo Prodi, Toni Negri, Eugenio Scalfari.
Il più famoso è sicura­mente Toni Negri, Autonomia operaia.
parlamentare di 64 giorni , il tempo necessario per scappare in Francia, sottrarsi alla giusti­zia italiana e assicurarsi un vitalizio di 3.108 euro al me­se da quello Stato borghese che voleva abbattere.

Uno sforzo maggiore è toccato a Paolo Prodi, fratello di Ro­mano: è stato in Parlamen­to 126 giorni per maturare la medesima pensione (3.108 euro).

Scalfari? Da grande esperto di economia, non ha mai perso occasione di spiegare quanto sia giusto che le ren­dite previdenziali siano cor­rispondenti ai contributi versati : ma come spiega che, con questo siste­ma, un operaio per avere dall’Inps mille euro al mese deve lavorare 35 anni e inve­ce lui ne prende 3.108 con appena 3 anni e mezzo di at­tività in Parlamento?

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...un ragazzo giapponese dice : ci dobbiamo mettere tutti insieme perchè è una cosa che riguarda tutto il Giappone
...ANZI, il MONDO INTERO!!!.........

http://tv.repubblica.it/mondo/tokyo-proteste-contro-nucleare-davanti-a-sede-tepco/65487?video

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto occasione in questi giorni di conoscere un paio d'aspetti del capitalismo
di merda che tanto piace ai 50 stalle e simili, del tipo "oddio i komunisti" !!!!
Feccia del pianeta Terra destinati all'estinzione totale ! E se salveranno i loro culi
verranno candidati alle prossime estinzioni. Umanoidi che hanno molto poco di "umano".

Il primo caso riguarda persona non più giovane, costretta a lavorare oltre ogni limite perchè
ormai sottoposta a debiti sempre più inestinguibili, visto il poco lavoro che si c'è. Il secondo
caso, allucinante, si tratta di un giovane congedato dall'esercito perchè non è riuscito a
specializzarsi in un settore particolare . Dopo due anni di servizio a 900 € mensili , più nulla !

LA MORALE FINALE DEI DUE CASI è SOLO UNA :
" IL CAPITALE CONTA PIU' DELL'ESSERE UMANO".

Come potrebbe esserci PROGRESSO con una SIMILE MENTALITA' ????


La mela avvelenata.
Ieri volevo mangiare una mela subito dopo cena e mentre prendevo il coltello per sbucciarla ho sentito sulla 7 la barzelletta. Ho rigirato la mela tra le mani ma la nausea mi ha impedito di mangiarla e l’ho gettata nei rifiuti. Mortacci… non riesco più a mangiare una mela. Chiedo ai produttori di mele di denunciarlo per danni, perché non so quanti come me, riusciranno ancora a guardarla senza vomitare!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 03.04.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

domenica 3 aprile 2011Che ci sta sempre bene.
29 aprile 2011, Westminster, tra meno di un mese la celebrazione del matrimonio tra Kate e William. Per il giorno del Royal Wedding i "leader anti-establishment" britannici stanno preparando una sorta di "sexy carnival-style street party", un "evento-orgia" che porterà in strada decine di migliaia di persone, e che si pone l'obiettivo di mettere in serio imbarazzo l'odiata corona inglese
L'esclusiva è del Daily Express, che proprio oggi riporta le parole di alcuni degli organizzatori. In particolare è Kris Knight, a rivelarci cosa "includerà" questa popò sfilata. Non chiedetemi il perché, forse sarà per "il prestigio e l'autorevolezza" che qualcuno ha ridato "all'Italia in sede internazionale", ma sta di fatto che tra le tante attrazioni di questo street party orgiastico, provocatorio e carnevalesco, oltre al "Prince Andrew underage erotic massage bloc", ci sarà anche

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE FORZE DELL'ORDINE A MANDURIA E LAMPADUSA SONO SPIAZZATE DAL REAGIRE DEI MIGRANTI.. ABITUATE E ADDESTRATE COME SONO A TENERE A BADA I CONIGLI ITALIANI....

aniello r., milano Commentatore certificato 03.04.11 19:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

affanculo il nucleare !!!!!!!

massimo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero fare un film sul "VECCHIO PORCO" più amato degli ultimi 150 anni.

Lo dovrebbero intitolare "IL FALSO"

Inizialmente avevo pensato "IL FALSARIO" ma il falsario commette solo un reato...appunto quello di falsificare le cose, soldi dicumenti ecc.

Questo invece FALSIFICA TUTTO.

"Nelle mie feste mai fatto sesso con le ragazze"

e Patrizia D'addario?

Qui le sue registrazioni del sesso che ha fatto col Nano:
http://www.youtube.com/watch?v=BoRXrbSHSOw&feature=related


E sui respingimenti dei Tunisini che dice di voler riportare nel loro paese quando gli aveva promesso lavoro, case, ospedali ecc se fossero venuti in Italia?

http://www.youtube.com/watch?v=buOLH4UwAaA&feature=player_embedded

"IL FALSO" sarebbe quindi il titolo perfetto

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva il socialcomunismo!

*****
Ciao, anch'io sono un piccolo imprenditore ed ho avuto a che fare con l'agenzia dell'entrate di Novara , per lo stesso problema, devo dire che il fare mafioso è la cosa che urta e fa incazzare di più, perchè in un paese civile si spera di avere un minimo di dialogo per capire e risolvere eventuali problemi, invece danno per scontato che se non hai raggiunto le loro aspettative di fatturato, ripeto le loro aspettative non la realtà,sei un ladro a prescindere quindi devi pagare, naturalmente questi impiegatucci, messi lì per demerito o per calcio in culo, se solo provassero a lavorare come noi nella speranza di un saldo fattura a fine mese, non reggerebbero una settimana, idem quelli che li dirigono, perchè fare i conti a tavolino è facile il difficile è pagare materiali fare il lavoro stando nei prezzi di mercato, se no neanche lo prendi, e poi sperare che ti paghino senza chiederti lo sconto sullo sconto, che avviene regolarmente, vorrei vedere loro a rispettare sti studi di m***a , fatti da gente di m***a che non ha mai lavorato in vita propria e prende la pensione dopo due anni e mezzo, comoda la vita !!!!!!!!!!

raffaele c.
*****
------------------------------------------

E anche questo e' un "ladro" che deve pagare per i vari idioti socialcomunisti che bazzicano il sito.


Vittima del socialismo o comunismo?

*****
la mia ditta andava benino , non avevo grossi problemi e avevo messo da parte qualche soldino per far fronte agli inconvenienti . qualche anno fa la crisi si fa gia' sentire , il mio fatturato scende , il fisco non mi trova dentro gli studi di settore , mi prendono la contabilita' per 2 anni e alla fine mi trovano circa un migliaio di euro di irregolarita' su 3 anni di bilancio. Bene dico io , quanto vi devo? 1000 , 2000 euro? (devo aggiungere che le irregolarita' secondo me non c'erano nemmeno quelle) , no mi rispondono , ci deve 200.000 euro perche' gli studi di settore dicono che lei doveva fatturare molto di piu' . alla fine con fare mafioso mi hanno detto " tra ricorso in commissione , appello e cassazione lei spendera' almeno 40.000 euro , tanto noi non le daremo tregua perche' dobbiamo raggiungere delle cifre che stabilisce il ministero , ci dia 43.000 euro e poi la lasciamo in pace per un bel po di anni". ho dovuto pagare nonostante avessi vinto il ricorso alla commissione perche' gia' quello mi era costato 5000 euro . cosi' alla fine mi hanno caricato anche le sanzioni (su una cifra rubata ed estorta) e gli interessi e il tutto mi e' costato piu' di 60.000 euro . mi sono mangiato i soldi da parte , ho fatto debiti in banca che mi costano interessi passivi all'8% e quest'anno ho fatturato il 40% in meno dell'anno scorso e sono punto a capo. questa e' l'italia e poi pretendono anche che esponga la bandiera e mi senta orgoglioso di questo paese di merda. L'italia per me e' un nemico da cui difendermi , disprezzo questi politici ladri e incapaci . Me ne andro' in un paese piu' serio e qui non ci mettero' piu' piede. sono gia' 6 mesi che ho cominciato tutte le operazioni per andarmene ed entro un anno spero da chiudere tutto. angelo

angelo mora
*****
----------------------------------------------

Io dico di entrambi!!!


ot (?)...

forminchioni dice, dopo b. non ci sarà un altro b. ma :

"""un gruppo di amici"""

...magari uno è montetremolo...

eh no eh!!!...gente bisogna prevenire...

!!!PREVENIRE E' MEGLIO CHE CURARE!!!.............

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittima anche lui del socialismo?

*****
"Avevo una piccola e solida azienda a Todi. Le banche insistevano per avermi cliente, mi facevano offerte "che non si potevano rifiutare", il massimo dell'incoraggiamento a svilupparmi ed a investire. Tutto bene fino a quattro anni fà: qualche (grosso) cliente in difficoltà molto seria (assegni non onorati), "rating" nostro in discesa libera, sospetto delle banche, "Basilea 1, 2 e 3", impegno dei beni personali (di tutti i beni personali, purtroppo, con la convinzione di farcela), anno 2008 sciagurato, fino alla chiusura brutale con la richiesta di rientro IMMEDIATO di TUTTE le linee di credito da parte di tutte le banche. Tentativo (riuscito) di salvare i posti di lavoro con affitto ad un concorrente del ramo positivo dell'azienda, patatrac totale per la mia famiglia e per me, amministratore unico e moglie segretaria. Di questi giorni la richiesta di istanza di fallimento per una piccola somma da parte di un creditore. E' finita! Troppo giovane per la pensione (malgrado somme raguardevoli versati dal 1972 come contributi Inps e tasse), troppo anziano per poter lavorare. Con umorismo macabro ho chiesto al mio comune ufficialmente la licenza per accattonaggio. Mia moglie dice che saremo davvero sul lastrico quando cominceremo a dimagrire, cosa che non ci farà male per niente. E tante altre piccole aziende del Veneto, della Toscana, del Piemonte, miei fornitori, nella stessa situazione mia. Interi comparti di bravura e perizia artigianale stanno scomparendo." Roberto A., Massa Martana
*****
-------------------------------------------

Io dico di si!!!


Sarkozi' ha invitato il cavaliere a un vertice. Questo ci torna con altre 10 centrali nucleari.

LEGATELOOOOO!!!!

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 18:44| 
 |
Rispondi al commento

....Pur di dare addosso al governo hanno perfino benedetto una guerra nata per fregare l'Italia ed insistono ad accusare il governo sull'invasione dei clandestini, ben sapendo che a rimettterci e' sempre e solo il paese.
Ricordatevi che Prodi, vorrebbe aprire l'UE al Nord Africa. .
Fiorella Giunsi
***************************************
Cara Fiorella, abbiamo trattato l'intera Africa ( e non solo) come nostri schiavi. Secondo Te da dove arriva la nostra ricchezza? La bella Europa e l'America sono fondati sulla povertà del resto del mondo.
Credimi non ce recinzione abbastanza alta per poter nascondere questa infame ingiustizia per sempre. Arriveranno e hanno ragione, perché devono riprendersi quello che abbiamo rubato a loro!!!
Meglio che troviamo presto risposte e rinunciamo ad alcuni abitudini
Guarda darwin's nightmare. Un documentario che parla per se
http://www.darwinsnightmare.com/

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 03.04.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Eolo, l'auto ad aria compressa:100 Km con 77 centesimi - E' SPARITA!!!...

Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di 110 Km/h e funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano. Dallo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata d'estate per l'impianto di condizionamento...

http://www.nocensura.com/2011/03/eolo-lauto-ad-aria-compressa100-km-con.html

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo FUKUSHIMA la TERRA CAMBIERA' RADICALMENTE.
in PEGGIO...


1. l'incidente va verso la catastrofe; per vari motivi e il principale è che non ci sono i 600.000 "liquidatori" che andarono a ripulire dai detriti l'area del reattore di CHERNOBYL permettendo così la costruzione del sarcofago.
i primi a intervenire furono 50.000 soldati dell'armata rossa, comandati al suicidio dalle gerarchie dell'ex Unione Sovietica.
il 70% di loro di ammalarono nei 20 anni successivi di leucemie e altre gravissime forme tumorali.

2. non è stato lo tsunami a causare la perdita di controllo dei reattori. questa è la versione interessata, che serve ai potentati nucleari per mantenere viva la speranza di fare affari. dando la colpa allo tsunami potranno incantare il popolo bue dicendo che le centrali sono antisismiche al mille per cento, e dopo l'insegnamento di fukushima nessuna centrale verrà mai costruita in prossimità di zone a richio tsunami.
STRONZATE.
lo tsunami non li ha nemmeno sfiorati gli impianti di raffreddamento. il fatto è che le enormi scosse hanno provocato linee di frattura nelle strutture della centrale di fukushima, e inoltre il forte scuotimento dei reattori ha causato la rottura delle sedi delle barre di moderazione e la successiva perdita di controllo nella reazione.
NON ESISTE RIMEDIO a meno di reperire con urgenta qualche migliaio di KAMIKAZE votati al suicidio.

3. se i reattori sprofonderanno, alla prima falda verrà rilasciata una tale quantità di vapore radioattivo da contaminare gli strati alti della STRATOSFERA con conseguente ricaduta planetaria. le possibili esplosioni NUCLEARI in profondità produrranno mutamenti simili all'asteroide che estinse i DINOSAURI.
basta il meltdown di UN SOLO REATTORE.

la NATURA HA FINALMENTE DECISO CHE SIAMO DINOSAURI e abbiamo fatto TROPPI DANNI.

http://unico-lab.blogspot.com/2011/04/aggiornamento-emergenza-nucleare.html

(un blog di tecnici italiani residenti in GIAPPONE che informano in tempo reale)

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.04.11 18:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando penso al nucleare mi viene in mente l’insieme di problemi che scaturiscono tra vicini di casa.
Una persona non puo’ sostenere una sua posizione al grido di “A casa mia faccio quello che voglio…”. Questo puo’ anche essere vero fintantoché uno non disturba i suoi vicini in qualsiasi modo. Questo vale ancora di piu’ quando il disturbo si trasforma in rischio per l’incolumità dei vicini di casa.

Orbene quando la Francia decide di costruire le sue centrali nucleari con il consenso dei suoi cittadini viola l’enunciato appena descritto sopra.
La Francia non puo’ costruire centrali se non da ampie garanzie che non rechera’ mai un danno di qualsiasi natura ai paesi confinanti e siccome il rischio non e zero e che nell’eventualita’ di un grave incidente le conseguenze sono devastanti come e’ successo prima Cernobil e poi a Fukushima la Francia non puo’ fare quello che vuole nemmeno se e’ a casa sua!!!

In una visione allargata e piu’ ampia possiamo considerare l’organizzazione umana basata sugli Stati come obsoleta’ e da gettare via insieme alle false democrazie occidentali sostituendole con una federazioni di cittadini senza piu’ Stati e Governi, dove ognuno e’ chiamato a decidere in prima persona il proprio futuro, pena la mancanza totale di un futuro se non cambiamo velocemente tutti insieme!

La democrazia diretta non rappresentativa assicura un futuro di pace e garantisce la sopravvivenza della specie umana, tutto il resto porta all’autodistruzione ad opera dell’uomo!

Tu cosa decidi ora per te e per i tuoi figli? Perche’ tu sei la chiave di volta del cambiamento necessario ad assicurare un futuro ai tuoi figli!

Se non lo farai ora i tuoi figli potrebbero chiederti perche’ non lo hai fatto e perche’ non ti sei impegnato nel costruire un mondo migliore!

Sempre se ci saranno ancora dei figli a chiedertelo…

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 03.04.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Tony

Purtroppo posso scrivere solo la domenica e non sono oltreoceano, solo che dove vivo non posso avere il collegamento a internet.
La domenica e' un giorno morto e oltretutto dopo una certa ora devo mollare il pc.
Avrei voluto iniziare alcuni discorsi con 50 stelle ma non riesco ad avere il tempo per approfondire e sarebbe molto interessante dato che cliccando sul suo nome si capiscono molte cose.
Ma ho notato che sfugge sempre quando il discorso va' sui fatti e sulle intenzioni.
Questa storia degli ogm e' piu' che interessante per inquadrare il personaggio, purtroppo non riesco ad approfondire.
Cmq tra una settimana mi rileggero' i comm e riprovero' a sentire la sua opinione che l-altra volta ha espresso con un " nessuno ti obbliga a seminare ogm" !!!!
Cosaaa?
Tu NON PUOI SEMINARLI.
Anche se capisco benissimo che quelli come te (50 strs) per i propri interessi facciano i propri comodi.
Ci sentiamo la prossima settimana.
Ciao

sandro c, altrove 03.04.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla caduta del B. bisognerà anche mettere in condizione di non nuocere circa, almeno, 20.000 suoi imitatori che si annidano ai più alti gradi nelle istituzioni più importanti: burocrazia, magistratura, grandi comuni,province, regioni, enti pubblici, e soc. partecipate, rai, forze armate, servizi(più o meno deviati),polizia, carabinieri, e genti in divisa...
In 17 anni di berlusconismo si è talmente diffusa l'abitudine dei fuorilegge che "libito" è diventato "licito" per tutti loro ed anche il popolo ne sta seguendo l'esempio.
Se non c'è una sterzata robusta, il tempo di una generazione non sarà sufficiente a riportarci in una carreggiata da nazione civile.

Visto che stanno prendendo il vezzo di farsi le leggi retroattive, bisognerà ricordarsi - quando sarà il momento - di rivedere le pensioni d'oro ed i vitalizi di lor signori ed equiparati...

Prima o poi per molti sarà brutto:
Pagheranno caro, pagheranno tutto...

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 03.04.11 18:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Il Codacons chiede le dimissioni di Veronesi

«La tragedia giapponese evidenzia l'incompatibilità del professor Umberto Veronesi al vertice dell'Agenzia per la sicurezza nucleare».
Con una nota il Codacons attacca Umberto Veronesi per le sue nette posizioni pro nucleare, facendo anche cenno alle polemiche sollevate per la querelle inerente l'inquinamento elettromagnetico prodotto dall'emittente Radio Vaticana, vicenda nella quale Veronesi è perito di parte per il Vaticano.

http://www.nocensura.com/2011/03/il-codacons-chiede-le-dimissioni-di.html

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Se i governanti in tutto il mondo fossero scelti per davvero tra le migliori menti, nessuno avrebbe costruito una centrale nucleare perché consapevoli di non essere in grado di fermare o controllare i disastri in caso di incidenti. Nessuna persona onesta e consapevole si sarebbe assunta la responsabilità di mettere a rischio la popolazione che gli aveva affidato il compito di dirigere il proprio Paese, purtroppo non solo nel nostro Paese vengono eletti i peggiori, i più inaffidabili, quelli aggregati alle mafie, quelli che posseggono più soldi, ma questo sistema vale dovunque, in nessun Paese si scelgono i candidati in base all'intelligenza, all'onestà, alla responsabilità, all'onore ma sempre chi è più ricco e bravo ad ingannare. Così ci ritroviamo che in ogni angolo del pianeta esiste un pericolo mortale che nessuno è in grado di fermare. Se i vari capi di Stato fosse gente affidabile non ci sarebbe stato bisogno di aspettare il disastro provocato dal terremoto per capire che necessita fermarsi. E se anche dinanzi a questo dramma non si decide la chiusura immediata di tutte queste centrali, è la conferma purtroppo in quali mani abbiamo affidato le nostre vite e il destino stesso del pianeta. Dinanzi alla conferma che i governanti non sono in grado di capire i rischi cui sottopongono le popolazioni, occorre che sia la popolazione a costringerli con la forza, a spegnere queste fabbriche di morte. Tramite internet non sarebbe difficile organizzare delle manifestazioni o rivolte planetarie per convincerli, una volta per tutte, che non esiste energia così necessaria da rischiare la vita. A che servirebbe l'energia in un pianeta senza vita?


Cina, mucche transgeniche producono latte materno

Dopo il ‘Franken-salmone’, la ‘Franken-vacca’, modificata geneticamente per produrre latte di mamma e in arrivo, tra una decina di anni, sugli scaffali dei supermercati. In Cina, dove le regole sui cibi Ogm sono più rilassate che in Europa, scienziati dei laboratori statali hanno con successo introdotto geni umani in 300 mucche per produrre latte con le stesse proprietà di quello materno. Le vacche transgeniche sono identiche nell’aspetto a quelle ‘normali’ ma il loro latte contiene proteine umane come il lisozima che protegge i neonati dalle infezioni o la lattoferrina che rafforza il sistema immunitario.

SEGUE

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/cina-mucche-transgeniche-latte-materno-807913/

Arzân 03.04.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Che fine hanno fatto i rifiuti di Pioltello-Rodano?

28 marzo, 2011

280.000 tonnellate di rifiuti di nerofumo contaminate da mercurio, idrocarburi policiclici aromatici e ftalati alle porte di Milano e nessuna trasparenza sulle operazioni di bonifica.

Quella dell'area ex Sisas di Pioltello-Rodano è una sporca storia.

Lo abbiamo denunciato oggi con il dossier "Una sporca storia"

http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/report/2011/inquinamento/Una%20sporca%20storia.pdf

mentre il Commissario per l'Ambiente UE, Potocnik, il Ministro Prestigiacomo e il Presidente della Regione Lombardia, Formigoni si stavano riunendo a Milano per fare il punto sulla situazione dello svuotamento delle discariche A e B dell'area.

È dal 1986 che lo stabilimento ex Sisas deve fare i conti con la bonifica delle discariche e, dopo la condanna del Tribunale di Milano, la questione è passata direttamente in mano alla Commissione europea che nel 2004 ha stabilito una condanna per la mancata bonifica.

Siamo a marzo 2011 e, da circa 4 mesi i lavori di svuotamento e trasferimento del nerofumo si sono svolti in gran fretta e in assoluta segretezza. […]

http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/news/Che-fine-hanno-fatto-i-rifiuti-di-Pioltello-Rodano/

silvanetta* . Commentatore certificato 03.04.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com/

domenica 3 aprile 2011
CANELIBERONLINE INFORMA..........
Vittime del vaccino contro l'HPV (papilloma virus) - 3 video

Caneliberonline 03.04.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

stasera su rai 1 ci sara' uno speciale sul nucleare , visto il canale che lo trasmette c'e' da aspettarsi una montagna di merda. angelo

angelo mora
++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Ciao Angelo,
fa mi indovinare..ospiti:
La Parietti come esperta (labbra atomiche), poi Sgarbi per la contraddittoria, poi Ferrara per dirci che va tutto bene , poi Vespa con un plastico di un super reattore di quarta generazione (guasto impossibile) , poi qualche piccolo intermezzo con un simpatico balletto erotico ..
insomma avremmo tutti mezzi necessari per farci una opinione

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 03.04.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io insisto: Beppe leader dei VERDI - verdi al 15% in Italia - determinante per il governo - risoluzione di molti dei problemi che l'Italia si trascina da tempo.
Semplice.

michele grieco 03.04.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i promotori delle "libertà" in azione.


Vogliono usarli per promuovere il nucleare fuori dai seggi,il loro capo coordinatore nazione LA RISSA è d'accordo.


Che uomini !


http://www.youtube.com/watch?v=nDOuabE_Mdk

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.04.11 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Ammettendo l’uomo, la natura ha commesso molto più di un errore di calcolo: un attentato a se stessa.
(Emile Cioran)

l'uomo, "l'unico" essere "intelligente",
l'unico con l'istinto suicida.

altro non saprei narrare, mi levo da importunare!

il Mandi Commentatore certificato 03.04.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

. E a proposito: perché noi, i veri “volenterosi”, non ci armiamo di cesoie, reali oltre che simboliche, per incoraggiare il corso della storia?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"dobbiamo rendercene conto, loro fanno solo i loro interessi e finchè
resteremo a acasa a leggere blog e ad insultare il televisore non succederà
niente. Dobbiamo andare a roma, occupare il parlamento e restare li finchè
il governo si dimette e vengono indette elezioni con candidati incensurati
e pienamente puliti.Il programma del nuovo governo prevederà al rilancio
energie alternative, rilancio dell'economia e istruzione (congelamento dei
fondi e sanzionamento delle scuole private), statalizzazione delle
banche.Inoltre si istituirà un sistema capillare di revisione e "pulitura"
di tutti i distretti e dipendenti di regioni, prov e comuni che
percepiscono parcelle astronomiche. RICORDIAMOCI, IL POLITICO NON E' UN
LAVORO MA UN SERVIZIO CHE IL CITTADINO DA ALLA SUA PATRIA. PER QUESTO SI
CHIAMA ONOREVOLE. Le remunerazioni devono essere equivalenti a quelle di un
medio e normale dipendente privato. Potremmo organizzare via internet
l'evento e non faremo così allora possiamo passare le giornate a lamentarci
ma in fondo SAREMO COMPLICI DEI NOSTRI CARNEFICI."

rumiscu 03.04.11 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che è successo a Fukushima (dopo Cernobyl) segna la fine del nucleare civile. Ma non solo…

Quello che e’ successo e’ figlio delle scelte politiche fatte da vari governi. Queste scelte politiche volute da poche persone al vertice del potere hanno messo a rischio la qualita’ della vita e la stessa sopravvivenza delle popolazioni vicine a Cernobyl, a Fukushima, senza parlare dei numerosi siti per la produzione di armamenti nucleari.

Il punto e’ che impostando una struttura sociale basata sulla delega a poche persone con la facolta’ di decidere per noi siamo arrivati sull’orlo dell’estinzione di massa.

Da cittadino sovrano rivendico il mio diritto naturale ad esigere e pretendere che la mia sopravvivenza non venga messa a rischio!

Visto che ovunque nel mondo i cittadini sono soggetti ai voleri dei loro regnanti (quando addirittura non vengono considerati schiavi o ratti) e che questo e’ il risultato odierno, allora chiedo che ovunque i cittadini del mondo si organizzino alfine di detronizzare la classe dirigente al potere (formata da individui senza scrupoli e dalla pessima moralita’) e di sviluppare una nuova organizzazione sociale che veda le migliori menti impegnate non a governare o a guidare i cittadini ma a consigliarli sulle scelte da prendere in puro stile democrazia diretta non rappresentativa.

La finanza e la politica assoggettata alla finanza non puo’ condizionare lo sviluppo umano a tale punto da mettere in discussione e a rischio l’esistenza stessa dell’umanita’ intera.

Un cittadino qualsiasi del mondo che sia italiano, spagnolo, islandese, ugandese, polinesiano ecc…deve potere pretendere che paesi nuclearizzati quali la Francia, l’Inghilterra, la Germania, gli USA, ex-URSS, il Giappone smantellino i loro impianti nucleari, ovverosia in queste condizioni possiamo concludere che gli stessi Stati sono di ostacolo alla nostra sopravvivenza!

Una organizzazione umana formata da Stati non e’ piu’ adeguata oggi!

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 03.04.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è successo a Fukushima (dopo Cernobyl inquinamento radioattivo pari a 200 bombe atomiche sganciate su Hiroshima) segna la fine del nucleare civile. Ma non solo…

Le future generazioni, e nella fattispecie piu’ vicino a noi i nostri figli, potrebbero chiederci prima o poi perchè sono nati deformi o affetti da molte malattie che pregiudicano la loro qualita’ della vita o perchè mangiando quello che la natura ci ha sempre offerto da millenni adesso si ammalano perchè questi cibi sono contaminati da sostanze chimiche presenti nell’ambiente (DDT e affini, scarti di lavorazione industriali) o peggio da veri malati mentali quale siamo aggiungiamo ai cibi sostanze pericolose per modificarne il sapore o aggiungere colore (coloranti vari, aspartame, bisfenolo-a, ecc…tutti cancerogeni) o perchè questo stesso cibo è contaminato da radionuclidi molto nefasti alla salute umana (non tanto l’iodio ma l’uranio e il plutonio, infatti basta 1 microgrammo di plutonio inalato per portare a morte certa per cancro).

Senza parlare di tutto il materiale radioattivo che i militari hanno disseminato nell’ambiente a seguito delle 2000 testate nucleari fatte esplodere dopo la seconda guerra mondiale. Poi sempre i militari hanno pensato bene anche di smaltire l’uranio impoverito frutto dell’arricchimento dell’uranio per uso civile o militare fabbricando armamenti su di esso basato e di sganciarlo poi sui nemici civili compresi inquinando l’ambiente con tutte le conseguenze del caso.

Non c’è proprio limite alla stupidita’ si direbbe da parte dei militari e da parte nostra che li lasciamo fare, ma certamente la stupidita’ sparirà con la stessa razza umana per inquinamento o a seguito della prossima guerra nucleare prossima ventura.

Usiamo il nostro ambiente come una immensa pattumiera a cielo aperto per scaricare di tutto comprese le scorie nucleari.

Ora la domanda è: vogliamo esserci ancora tra 500 anni o anche solo tra 100?

Se la risposta è si, è ora di cambiare!!!

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 03.04.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

"Sortir du nucléaire". Magari con l'ortografia giusta sembrate più seri.

Stéphanie Donatantonio 03.04.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Allarme nucleare in Francia: gravi anomalie della sicurezza in 34 reattori

Diversi reattori transalpini sono risultati difettosi.

Se n’è accorta la stessa società elettrica Edf, monitorando i 34 impianti da 900 megawatt colpiti da ripetuti incidenti.

Sotto accusa il sistema di raffreddamento: se si guasta il circuito primario, il dispositivo di sicurezza potrebbe non bastare.

Il rischio potrebbe causare una fusione del nocciolo del reattore provocando conseguenze catastrofiche, secondo l’associazione ambientalista Sortir du nucléaire. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/14/nucleare-difettosi-34-reattori-francesi-gli-ambientalisti-rischio-di-catastrofi/91987/

*****

Da notare la data dell’articolo 14 FEBBRAIO 2011.

Meno di 1 mese prima della catastrofe di Fukushima.

silvanetta* . Commentatore certificato 03.04.11 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino O.T.

Quanto mi fa incazzare la frase:

"Rispetta le mie idee".

Posso accettare questa:

Non hai alcun diritto di farmi cambiare idea o di impormi le tue.

Perché se sto discutendo con un pedofilo (e potrei fare anche altri esempi come....razzista o adepto di setta satanica o ecc.) e questo mi dicesse rispetta le mie idee, io non solo non le rispetto ma gli sputo anche in un occhio....tanto per cominciare!

Ps.

Questa riflessione mi è venuta dopo aver visto uno di quei filmati di Annarella de Roma….grande personaggio.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 03.04.11 17:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione