Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli inciuci della Regione Emilia Romagna


Righetti_Emilia_Romagna.jpg
Quando si tratta di coprirsi il culo a vicenda Pdl e Pdmenoelle sempre pari sono.
"30 marzo 2011. L'Emilia-Romagna diventa come la Russia di Breznev e così viene secretata la seduta dell'Assemblea Legislativa quando il consigliere Favia del MoVimento 5 Stelle, chiede di trattare una risoluzione sulla malasanità riguardante alcuni medici indagati. Ci si appella ad un vecchio articolo del Regolamento, mai applicato negli ultimi trent'anni. Infatti bisogna risalire agli anni '70 per trovarne un'applicazione. Fuori dall'aula il pubblico e i giornalisti, interruzione della diretta streaming, nessun verbale scritto d'assemblea. Si sarebbe dovuto parlare di malasanità in Emilia-Romagna, ma i consiglieri dell'opposizione e della maggioranza compatti si sono tutti uniti nel difenderla. L'importante era processare a porte chiuse i due consiglieri del Movimento 5 Stelle. Si è trattato di un REGOLAMENTO DI CONTI. Per l'Assessore alla Sanità le nostre accuse erano strumentali, sciacallaggio, menzogne. Il giorno dopo il primario e la dottoressa oggetto della nostra risoluzione sono STATI RINVIATI A GIUDIZIO....". MoVimento 5 Stelle Emilia Romagna

3 Apr 2011, 18:42 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Bravi ragazzi, andate avanti. Andate avanti, fate la vostra politica pulita, fate le vostre denunce se sono giuste, in Italia non abbiamo più Politici che si dedicano alla politica perchè è bello, perchè è un onore portare equità e giustizia alla gente che ci vive intorno. Abbiamo solo politici APROFITI politici che devono impradonirsi della ricchezza di chi lavora e produce. Hanno preso tutti i posti di comando, dal più grande a Roma al più piccolo di Canicatti. Sono diventati un branco di lupi affamati da destra, a sinistra, al centro. Il paese è tutto loro. é un loro giro d'affari. Si sono specializzati nella dilettica menzognera. E per la gente normale è diventato difficile capire le situazioni, i dati, e tutte le informazioni che danno. Andate avanti, andate avanti con la vostra pulizia, portate avanti la vostra DEMOCRAZIA REALE. Fate paura a questi cacasotti che si tengono stretti, anche se sono avversari sul campo, nei palazzi tutti insieme si aumentano la pagnotta, tutti insieme difendono la loro costituzione: Fondi ai partiti, fondi alle loro imprese, sprechi e consulenze ad amici e parenti. Andate avanti, e siate sempre così fieri ed onesti. La gente normale che lavora è con voi. La gente che gli piace vivere onestamente è con voi. Andate avanti. Andate avanti. Sempre così. Con amore e democrazia Peter Pan

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 06.04.11 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Forza Favia: a Parma siamo il primo comune italiano per tumori alla mammella e il secondo nel mondo. Prime posizioni anche per tutti gli altri tumori... con l'inceneritore che stanno facendo il PD e il PDL, vinciamo lo scudetto del cancro, forse a napoli è meglio andarci a vivere, non solo a farci curare. Emilia Romagna terra del cancro.

il DG di Iren Andrea Viero, chiederà 80mln di danni se non facciamo l'inceneritore (siamo già in rosso di 500mln in comune): è nel cda di altre 5 aziende (così si passa i lavori da una all'altra), 450mila euro all'anno di stipendio solo Iren, già condannato dalla corte dei conti...

Lucio Cavalca, Parma Commentatore certificato 05.04.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento


E' come dire al parlamento di giudicare un corruttore prima che lo facciano i Giudici e i pm... ma non non possiamo essere d'accordo vero?
O pensate che Berlusconi debba essere essere processato dal tribunale dei ministri e non dai giudici?

Coerenza

opinione 05.04.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

presentiamo favia come presidente del consiglio alle prossime politiche, è un grande!!

enrico grazioli 05.04.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Esisteva la mafia,camorra,drangheta, corona unita,

ora esiste il pd pdl dc udc idv ecc...

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 04.04.11 19:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GIOVANNI !!!! CAZZO!!!! Ottimo lavoro !!! Sono orgoglioso di averti dato il mio voto, e sono orgoglioso di aver convinto a votarti altre persone anche persone scettiche. Ora devi continuare così, aiutaci a combattere il VIRUS.... GRANDISSIMO tu e tutto il movimento a 5 stelle, Beppe e tutta la balotta.

Giulio Bignami 04.04.11 19:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sì vabbè però, anche voi del Movimento ***** andare a rompere le uova nel paniere di un sistema di potere consolidato. Non si fa! Si fa finta di niente. Ci si volta dall'altra parte. O, meglio ancora, si partecipa al banchetto. O no?

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 04.04.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

strano mondo, c'è una nuova casta? per caso!!!! vedo solo comunicati dei regionali publicati, gli altri sono morti o come ha detto, ad alcuni attivisti, questo blog, "non contate un cazzo", "IO sono il consigliere" . Se queste sono le persone che ci dovranno governano, direi che siamo davvero in ottime mani! complimenti –

Adamo Moscatelli

Adamo Moscatelli 04.04.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Il reparto di immunologia del S.Maria di Reggio Emilia ha trasformato la sua sala d'attesa in un bivacco per senza tetto extracomunitari. Il primario (evidentemente leghista) se la ride e, intervistato, se la cava con un "che cosa c'è di strano?" Frase che potrebbe far pensare all'alturismo del medesimo, non fosse che poco più oltre aggiunge "forse qualcuno non ha capito cosa è diventata Reggio" insinuando così che il degrado sia colpa degli extracomunitari. Le rispondo da cittadina che lei è un patetico stronzo, professore! Perché è EVIDENTE che gli ospedali non sono centri di accoglienza nè dormitori, e che la presenza di mendicanti mette in soggezione e disagio i pazienti. Lei lo sa bene, e ci marcia. Si finge altruista, ma sta facendo il furbo. Il degrado dell'ospedale è dovuto ai tanti primari come lei, molti dei quali pieni di denunce perse solo dopo il ricorso, gentaglia che continua a praticare la professione invece di starsene in galera.

Casta di Merda 04.04.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento

da Wikipedia: Roberto Cota (Novara, 13 luglio 1968) è un politico e avvocato italiano, attuale Presidente della Regione Piemonte.
Biografia. Roberto Cota nasce a Novara dove il padre Michele, pugliese di San Severo (FG), aveva prestato servizio militare dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza. Il padre rimase nel capoluogo piemontese dopo aver lì conosciuto la futura moglie.Cota consegue la maturità classica presso il liceo Carlo Alberto di Novara e successivamente la laurea in giurisprudenza a Milano.La carriera politica. Nel 1990 si iscrisse alla Lega Nord per la quale fu segretario cittadino dal 1992 al 1993. Consigliere comunale di Novara dal 1993; fu assessore alla cultura dal 1993 al 1997 e nello stesso anno si candidò a sindaco, venendo sconfitto: confermò comunque il suo seggio in consiglio comunale e fu il capogruppo del Carroccio.Segretario provinciale dal 1999 al 2000, nello stesso anno diviene consigliere regionale ed un anno dopo fu segretario regionale dei leghisti in Piemonte; fu anche presidente del Consiglio regionale, dove venne confermato nell'incarico fino al 2005. Sottosegretario alle attività produttive nei governi Berlusconi II e III, e Alto Commissario per la lotta alla contraffazione al termine delle elezioni politiche del 2006.Dopo le elezioni politiche del 2008 è nominato Capogruppo della Lega Nord alla Camera.Il 29 marzo 2010 è stato eletto Presidente della regione Piemonte con la coalizione formata dal Popolo della Libertà e dalla Lega Nord, che ha avuto la meglio sulla candidata uscente Mercedes Bresso del Partito Democratico. La sua elezione è stata per qualche tempo in bilico a causa del possibile annullamento di circa 12 mila voti espressi verso liste a lui collegate visto che, al momento della proclamazione, il vantaggio di Cota era di circa 9300 voti. Il 19 ottobre 2010 il Consiglio di Stato ha infine confermato l'elezione di Cota, sospendendo il riconteggio dei voti_Secondo voi non sarebbe ora che si trovasse un lavoro?

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Quanto accaduto è scandaloso, e non mancherò di chiederne conto ai consiglieri del Pd eletti grazie anche al mio voto, nella mia regione.

Vorrei però frenare l'euforia "da bar" che segue una denuncia sì grave, perché esorto a riflettere allo stesso tempo sulle qualità innegabili della regione, che nonostante le censure "sovietiche" detiene indici di qualità della spesa sociale degni di un paese scandinavo: è l'unica regione italiana ad avere già raggiunto (2009) gli obiettivi del trattato di Lisbona riguardo all'occupazione femminile, oggi al 63%. E' la regione col saldo migratorio interregionale più alto d'Italia (+17500 nuovi residenti nel 2010). E' la regione con il maggior numero di servizi sanitari a domicilio (riduzione spesa ospedaliera, maggiore qualità del servizio offerto), con più posti negli asili nido e con percentuali altissime di partecipazione della popolazione ad associazioni di volontariato.

Non riporto questi esempi per sviolinare chissà chi. Sono convinto che occorra denunciare con forza scelte politiche sbagliate, a volte scellerate compiute dagli amministratori, rossi o verdi che siano, come ad esempio le cementificazioni selvagge (progetto Modena futura, autodromo di Marzaglia, raddoppi della via Emilia, autostrada cispadana, passante nord di Bologna, inceneritori, ospedale Sant'Anna di Ferrara ...).
Però stiamo attenti a non cadere nella lamentela da bar, ecco. Riconosciamo le buone scelte, quando ci sono.

Tanti saluti, comunque complimenti per il lavoro

Giacomo V 04.04.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così. E' questo quello che voglio dai consiglieri del M5S. Questi pensano solo ad incuciare, ad intascare soldi e sistemare amici e parenti. E' ora che capiscano che la musica sta cambiando

Alex B. 04.04.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

A quei "para-leghisti" che consigliano a chi nel M5stelle sta contestando la sanità emiliana, di farsi curare a Napoli, consiglio di fare una visitina nel reparto di ginecologia del S.Maria di Reggio Emilia. Se, come io credo, il grado di civiltà di un paese, si misura dal rispetto per donne e bambini, la sala parto della mia città, è l'emblema dello schifo che questo paese fa. Tale reparto, nonostante il tourn-over di due primari, è tuttora allo sfascio. Da sempre le donne (salvo le più ricche) vengono trattate "come vacche" e il livello è a dir poco penoso. So invece di luminari che a Napoli, han saputo dimostrare umanità e capacità che noi nemmeno siamo più in grado di sperare, tantomeno di reclamare.
Siamo la città dell'inceneritore di Cavazzoli, di ginecologi misogini e incapaci, deòò'inquinamento atmosferico, delle coperative mafiose, della camorra e dell'andrangheta. Basta con questo mito dell'Emilia "terra di civiltà e progresso", siamo diventati dei cialtroni ignoranti, non abbiamo più niente da insegnare a nessuno, e da un bel po'.

Casta di Merda 04.04.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 04/04/2011
CARI CONSIGLIERI FAVIA E DEFRANCESCHI, non preoccupatevi dei partiti degli scandali, voi oggi siete meglio di iere e un po' meno di domani, ma siete i nostri guerieri, CONTINUAte COSI' e il nostro sostegno non vi verrà mai meno.
OGNI giorno la differenza tra destra e sinistra è smpre più invisibile, LA GENTE comincia a rendersi conto che molte cose non sono state fatte per inciucci bipartisan, e gli ultimi avvenimenti confermano li putrido marciume esistente nella CASTA POLITICA.
BUON LAVORO, saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 04.04.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Favia! Hai dimostrato di avere la stoffa dello statista!
La regione Emilia-Romagna è una regione distrutta, molto peggio di Campania, Calabria e Sicilia: il PD (uguale al PDL) ha devastato la regione.

Errani e Cota sono uguali!
Franceschini e Berlusconi sono uguali!
L'Emilia-Romagna è mal governata dai kompagni PD-PDL che sono invidiosi del moVimento 5 Stelle, guidato da due intellettuali di enorme livello come Grillo e Favia!

Avanti Favia!
Il vero unico leader del moVimento del grandissimo Beppe, il Cavour moderno che puo' trasformare l'Emilia distrutta dal PD = PDL in una regione ricca e con servizi che funzionano!

Forza Favia! Forza Beppe!
Che schifo l'Emilia distrutta dalla cattiva amministrazione del PD!
Distruggiamo uniti il PD=PDL!

Matteo di Ferrara Commentatore certificato 04.04.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI consiglieri! Continuate con pazienza e forza.

marco n., como Commentatore certificato 04.04.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

speriamo di avere anche noi in sardegna dei consiglieri regionali come favia e de f.

movimento 5 stelle now.

al casula, cagliari Commentatore certificato 04.04.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei votarvi alle amministrative di Bologna ma a volte mi fate sorgere seri dubbi. Riguardo alla seduta regionale a porte chiuse ho il sospetto che proprio perche' vi si ricorre cosi' sporadicamente, ogni 30 anni!, qualche buon motivo il vostro intervento o le vostre richieste lo abbiano dato.
Devo ancora capire se volete assumervi delle responsabilita' o rimanere in un ruolo di guastatori e basta, perche' per quello esistono i giornalisti....!

claudio simonini 04.04.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto è successo è deplorevole, bisogna pero' dire che la regione emilia romagna secondo me è governata meglio di tutte le regioni, si è sempre cercato un equilibrio fra sviluppo, rispetto dell'ambiente, sviluppo del turismo ecc ecc

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 04.04.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un cittadino dell' Emilia Romagna e mi vergogno di vedere queste cose nel mio parlamento regionale. Posso capire se i nomi non si sapevano, ma IN QUESTA SITUAZINE SI SAPEVANO... è come cercare di nascondere un segreto di Pulcinella.

SE I PARTITI INVOCANO L' ARTICOLO 66, IO INVOCO LA LEGGE 88 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

"Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o
anche una sola di esse"
Non può esercitare tale facoltà negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo che essi
coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura"

Qualache ragione per cui farlo? MAFIA, CORRUZIONE, ASSENTEISMO...

FAVIA continua cosi

Non si arrenderanno mai( ma gli convine?). Noi neppure

Massimiliano Fenga (mjöllnir), Montechiarugolo (PR) Commentatore certificato 04.04.11 02:27| 
 |
Rispondi al commento

in tv fanno finta di scannarsi ma subito dopo vanno a cena assieme!

bruno bassi 04.04.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento

...e il bello e che ci sono dei coglioni,anche su questo blog, che vogliono allearsi con i partiti...
Buffoni...


W MOVIMENTO 5 STELLE che NON FA ALLEANZE con la casta schifosa e corrotta!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.11 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andate a curarvi a napoli se non vi va bene l'emilia romagna...

Chiedete ai Grillini perchè a Toano (paese di montagna 4000 anime circondato da bosco) invece di una centrale a biomasse (che evidentemente abbondano vogliono mettere un digestore a pattume (ed annessi camion trasporta pattume) con l'idea che a Toano ci sia più pattume che legna...

L'importante è essere sempre contro e dire il contrario... E consegnare l'emilia a Berlusconi
Bravi

opinione 03.04.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglieri del Movimento 5Stelle, continuate così!... Vi hanno chiesto poi scusa questi venduti prezzolati, di destra e di sinistra, quando i loro "compari" medici sono stati rinviati a giudizio? O fanno ancora i prepotenti ed i buffoni! Riprendete tutto con telefonini e quant'altro e fate sapere tutto ai cittadini "onesti" affinchè si sveglino!... tanto siamo in guerra e bisogna combatterla!

Vincenzo Varone 03.04.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

...Se può essere utile, vorrei informarvi che a Perugia ci stiamo organizzando per SPUTTANARE finalmente la Casta maledetta che occupa l'Agenzia delle Entrate di PG.
Tra quelle mura, puttane, mafiosi, delinquenti, servilismo che supera di gran lunga il semplice squallore,gentaglia incapace anche di utilizzare un programmino tremolante al computer, ma capace invece di sedersi alla scrivania e tra un caffè un pomxxxno e l'altro, tramano come rovinare chi capita; eh, sì, perchè loro hanno una bella percentuale su chi riescono a spremere fino alla disperazione.
Ovviamente sono intere famiglie, marito, moglie, amici, nipoti, compari, cugini,ecc.
... Tutto documentato con video e registrazioni, ovvio.
La malasanità qui supera in maniera incredibile ogni immaginazione.
Ci stiamo muovendo anche su quello.
Mi hanno ammazzato un parente, figuriamoci se mi tiro indietro.
A presto e
Forza Ragazzi non vi arrendete siamo con voi!
Simona

Vhivien 3 Schwarz, Bozen Commentatore certificato 03.04.11 21:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La politica dovrebbe essere trasparente ed operare alla "luce del sole" mentre simili comportamenti evidenziano situazioni VERGOGNOSE!!

I cittadini DEVONO avere la possibilità di essere informati sui fatti senza i "filtri" della politica e, contemporaneamente, di vedere al "lavoro" i "loro" consiglieri al fine di poter giudicare il loro operato!!


Renato M. Commentatore certificato 03.04.11 21:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

tra qualche anno(10 annni) ritorni, trovera le cose cambiate trovera le banane sugli alberi e gli italiani sotto, sara un occasione per gli imprenditori che fanno scarpe perchè trovera un marcato vergine, qui non c'è l'avra piu nessuno sara un vera occasione.

vincenzo v., trapani Commentatore certificato 03.04.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento


Moratti pronta al bis: «Non lascio i lavori a metà»

...è inutile stà gente il Paese, le città le vogliono proprio...FINIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una segnalazione sul sito del pd,pdnetwork, si possono solitamente inserire post come in questo blog, chissa perchè però quando si parla di certi temi allora non si riesce ad inserire alcun post. Ad esempio c'è chi esortava ad andare in piazza per cambiare l'italia, ridurre i costi della politica, riducendo i parlamentari ecc ecc e non si riesce a mettere alcun commento.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 03.04.11 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bastardi maledetti!!! Favia non mollare!!!

Massimo G. Commentatore certificato 03.04.11 19:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
COPRIRSI IL C..O TRA PD ELLE, E MENO ELLE NON HA LIMITI,SOPRATUTTO PER CASI DI MALASANITA' CON INDAGATI ED INCIUCIATI CON GLI STESSI PD ELLE E MENO ELLE,MOVIMENTO 5 STELLE EMILIA NON MOLLATE,MAIIIII!!!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 03.04.11 18:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori