In memoria di Vittorio Arrigoni

vittorio_arrigoni.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

“Prendi dei gattini, dei teneri micetti e mettili dentro una scatola” mi dice Jamal, chirurgo dell’ospedale Al Shifa, il principale di Gaza, mentre un infermiere pone per terra dinnanzi a noi proprio un paio di scatoloni di cartone, coperti di chiazze di sangue. “Sigilla la scatola, quindi con tutto il tuo peso e la tua forza saltaci sopra sino a quando senti scricchiolare gli ossicini, e l’ultimo miagolio soffocato.” Fisso gli scatoloni attonito, il dottore continua “Cerca ora di immaginare cosa accadrebbe subito dopo la diffusione di una scena del genere, la reazione giustamente sdegnata dell’opinione pubblica mondiale, le denunce delle organizzazioni animaliste…” il dottore continua il suo racconto e io non riesco a spostare un attimo gli occhi da quelle scatole poggiate dinnanzi ai miei piedi. “Israele ha rinchiuso centinaia di civili in una scuola come in una scatola, decine di bambini, e poi l'ha schiacciata con tutto il peso delle sue bombe. E quale sono state le reazioni nel mondo? Quasi nulla. Tanto valeva nascere animali, piuttosto che palestinesi, saremmo stati più tutelati.”
A questo punto il dottore si china verso una scatola, e me la scoperchia dinnanzi. Dentro ci sono contenuti gli arti mutilati, braccia e gambe, dal ginocchio in giù o interi femori, amputati ai feriti provenienti dalla scuola delle Nazioni Unite Al Fakhura di Jabalia, più di cinquanta finora le vittime. Fingo una telefonata urgente, mi congedo da Jamal, in realtà mi dirigo verso i servizi igienici, mi piego in due e vomito.

Vittorio Arrigoni, Gaza, 8 gennaio 2009
(Grazie ad Alina F. per la segnalazione)

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 15 Aprile 2011 alle 11:12 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (956) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Gaza, Hamas, Israele, Palestina, Vittorio Arrigoni, Volontario

Commenti piu' votati


" Faranno il deserto e lo chiameranno pace ".
Vittorio Arrigoni


E’ stato strangolato da un branco di fanatici
assassini. Ucciso perchè era un pacifista,
perchè era un uomo onesto, perchè aveva una
coscienza affilata come un rasoio.
Vittorio era la voce del popolo gazawi.
Era il grido di condanna lucido e disperato
che portava in tutto il mondo le immagini
della sofferenza di Gaza.

Una persona immensa, dall’anima grande quanto
il mare. E’ vissuto ed è morto accanto alla
sua gente, al popolo di Gaza che aveva scelto
come propria famiglia.

"Potranno tagliare tutti i fiori, ma non
riusciranno mai a fermare la primavera".

Moreno Corelli Commentatore certificato 15.04.11 12:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 66)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella fra Palestinesi e israeliani non puo' definirsi conflitto!
E' rappresentazione del potere, della prevaricazione, dell'ingerenza,
dell'inumana violenza, della calpestazione dei diritti umani.

Vittorio era consapevole dei rischi che correva ma decise di restare umano,
di dare un senso alla sua vita, fattivamente, restare nel teatro della violenza e raccontarci dei quotidiani abusi, repressioni e restrizioni dei palestinesi.

A una vita tranquilla decise di respirare polvere e calpestare sassi
e la cosa che lo rendeva particolarmente felice era di tenere
in braccio quei "bambini sudici", umiliati e offesi, nascosti dai riflettori del potere.

A volte scompariva per riapparire dopo ore o giorni, e quasi si scusava di aver interrotto i contatti a causa di incursioni, raid aerei e costretto a passare ore al lume di candela.
Mai un cedimento o una debolezza.
Mai un ripensamento.
La sua era una missione di vita: Dare un senso alla vita!

Il conflitto in quell'area non puo' essere bollato come "modo di vedere" o "pensarla diversamente":
La disumanita', il male, l'espropriazione di beni e territori, i muri, i fili spinati, l'embargo anche sui medicinali, non puo' e deve essere catalogato come "pensarla diversamente"!

Gli ignoranti, i prezzolati, i servi del potere, i filosionisti, coloro che tacciono, coloro che mentono,
non sarammo mai fratelli miei.

Restiamo umani.

anthony c. Commentatore certificato 15.04.11 13:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 44)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrigoni un uomo?

No, Vik era più di un uomo, Vik era colui che mi permetteva quotidianamente dal suo profilo fb e dal blog di sapere cosa succedeva a Gaza, era il mio occhio, il mio orecchio a Gaza e ciò mi permetteva di sapere cosa accadeva in una terra abbandonata dal resto del mondo che non fosse propaganda sionista.

Non so se Vik sarà ricordato come "eroe della patria", forse no, non imbracciava fucili in Afghanistan, Vik imbracciava la penna per raccontare il quotidiano sopruso sionista, le divisioni della politica palestinese, perchè Vik non era amico di Hamas, anzi! Ma dubito, se a me uomo è permesso dubitare, che Hamas sia stata così tanto stupida da far fuori o facilitare l'uccisione di un uomo con cui aveva si screzi, ma che sapeva benissimo lavorasse per il popolo palestinese e per la verità!
Scippando le parole di Pasolini, chi seguiva le informazioni di Vik può benissimo sapere chi lo voleva morto e chi sono i mandanti del suo assassinio; sarebbe pure inutile discutere con chi neanche sapesse, prima di 12 ore fa, chi fosse Vik per convincerlo, a loro non basterebbero le prove della persecuzione, ma non fa nulla, l'importante sarà che la sua morte serva, anche se per un piccolo lasso di tempo, a far si che la sua cronoca giornaliera passi per il mainstream, ma ne dubito, già vedo gli avvoltoi fare analisi sul fondamentalismo islamico, le anime morte dichiarare che questa è una morte meritata di un uomo che non è voluto rimanere a "farsi i cazzi suoi"

Oggi per me non è morto un uomo, per me oggi è morto il mio sguardo su Gaza.

Oggi è morto un Compagno

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 15.04.11 13:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento

Spero solo che il Presidente Napolitano accolga con tutti gli onori la salma di un Grande Italiano e si faccia il lutto nazionale.
Per non dovermi vergognare di essere italiano. Vittorio Arrigoni non andava in missione di pace per soldi, ma perchè sentiva che GAZA era il luogo sulla terra dove si poteva rimanere davvero umani.

ONORE AD UN IMMENSO EROE DI PACE ITALIANO.
PACE A TE, VIK. Hai testimoniati fino alla fine il tuo amore per il martirizzato popolo palestinese.

Carlo Pandolfini 15.04.11 12:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento

non poteva morire berlusconi...
porca puttana!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 15.04.11 15:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli israeliani non sono tutti come Sharon e sparare contro tutti gli israeliani non mi sembra giusto

è come dire che gli italiani sono tutti berlusconiani

Ma ma maaaaaaaaaaaaaaaa! una enormità di israeliani insieme a una enormita di italiani

non hanno la conscienza a posto e guarda sono tutti della extrema destra farabutta

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.11 16:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Io non credo nei confini, a ostacoli, in bandiere.
Penso che noi tutti apparteniamo, indipendente di latitudine e longitudine, alla stessa famiglia, la famiglia umana ".

Vittorio Arrigoni

silvanetta* . Commentatore certificato 15.04.11 12:50| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA DI QUALCHE MINUTO FA.
GRUPPO SALAFITA NEGA RESPONSABILITA' OMICIDIO
DI VITTORIO ARRIGONI.

MOSSAD.MOSSAD..MOSSAD....MOSSAD...MOSSAD..MOSSAD...MOSSAD.....MOSSAD...MOSSAD...MOSSAD...MOSSAD..MOSSAD..

Uttrakhand 15.04.11 11:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rapito PER SEMPRE Vittorio Arrigoni a Gaza NON SONO STATI UMANI
di Doriana Goracci
http://www.reset-italia.net/2011/04/14/rapito-per-sempre-vittorio-arrigoni-a-gaza-non-sono-stati-umani/

Doriana , sintetizza il mio stato d'animo.

Nessuno di noi puo' scegliere la propria morte , ma potendolo fare Vittorio avrebbe preferito rimanere vittima in una delle sue innumerevoli missioni a favore del popolo ( quello vero )palestinese nel corso di una protesta , denuncia , informazione e missione da trasferire in rete o sul Manifesto.

Su un peschereccio quando in acque ritenute da tutte le regole mondiali internazionali e invece gli israeliani sparacchiavano poveri pescatori con lui dentro a filmare .
Nel corso del suo lavoro di supporto negli ospedali , sotto i bombardamenti di civili ( poi coperti dai media ) . Una morte in missione .
Come quando i contadini , dove aver seminato , dovevano andare a raccogliere i frutti della loro terra e venivano di nuovo sparacchiati uccisi , siano essi donne e bambini .

Vittorio dava fastidio sempre di piu' ad Israele , pechè filmava la disperazione , escuzione del popolo palestinese. Man mano che cresceva la sua notorietà , cresceva la tua taglia . Uomo di pace era inviso dai guerrafondai , estremismi da ogni parte .

Prima o poi si sarebbe trovato qualche maiale , animale che l'avrebbe preso per soldi.

Di fatto la sua escuzione risale a diverse ore la scadenza dell'ultimatum e diverse ore dal bliz di Hamas. La sua morte era decisa .

Pestato , tenuto per i capelli come trofeo da veri satana senza anima.

Da oggi noi abbiamo perso un uomo di immenso valore , l'occidente che ha valori è piu' solo , spoglio e con esso il popolo palestinese.

Ma la rabbia , lo sdegno , lo schifo , abbinato all'affetto esalta oggi ancora di piu' il lavoro di Vittorio .

Sempre di piu' domani nel cuore della gente saranno israeliani ed estremismi a rimanere soli.
Senza alibi.

Ciao Vittorio,ti chiedo scusa ,oggi sono meno umano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.11 11:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Lo sanno anche i sassi chi sono i mandanti. Il nostro Governo non ha ancora proferito parola e, quando lo fara', ci sarà la solita babele di accuse verso i gruppi estremisti islamici, eccetera eccetera.

Quel che è successo alla nave carica di aiuti umanitari, dove son stati trucidati una decina di pacifisti da parte dell'esercito israeliano, non lascia grande spazio alle fantasie complottiste. Basterebbe un po' di buon senso.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 15.04.11 12:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Chi viene fischiato a berlino x il disonore che reca al propio paese e chi muore a Gaza rendendo onore al propio paese....ITALIANI all'estero.

sasà duraccio, napoli Commentatore certificato 15.04.11 18:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Generosità, umiltà e coraggio.
Questo era Vittorio.
Questo il modo in cui il mondo lo ha ricompensato.
Grazie Vittorio, per il tuo esempio.

Lupa Beatrice 15.04.11 12:57| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Io so che il 4 aprile Juliano Mer-Khamis, cittadino arabo di israele noto per il suo attivismo politico nel conflitto israelo-palestinese,con dure prese di posizione nei confronti della occupazione dei territori in Palestina e della politica dello stato di Israele in materia di insediamenti nelle zone occupate, è stato ucciso da un non ben identificato uomo mascherato.
Io so che Vittorio è stato ucciso molto prima della scadenza dell'ultimatum perchè nessuno voleva evidentemente contrattare nulla con nessuno(già alle 2 di questa notte da Gaza ci informavano su Facebook che lo avevano trovato morto!).
Io so che i palestinesi inneggiano alla terza Intifada per il 15 maggio e che ogni genere di blog che ne parlasse è stato regolarmente chiuso.
Io so che a Gaza si consuma giornalmente una guerra, con l'assenso della comunità internazionale,che se non uccide affama migliaia di vittime innocenti.
Io so che se viene ucciso un israeliano,il palestinese è cattivo.Ma è difficile che i maggiori media portino a pensare il contrario.
Io so che il corrispondente di al jazeera dice "We don't know which group was behind it. At this stage the main Salafi groups are denying any responsibility. So the situation is quite confusing as who is exactly behind it,"(fonte:http://english.aljazeera.net/news/middleeast/2011/04/2011414194735306181.html.
Io so che è facile puntare il dito contro radicali "vicini ad Al Qaeda", specie ora che il nostro Maroni teme delle infiltrazioni tra i profughi.
Io so che a Gaza si parla di Mossad come autore dell'omicidio.
Io so che Vittorio era li perchè credeva nell'umanità umana (ma forse esiste solo quella animale)nella pace nell'onestà nella lealtà nel potenziale umano. E pensava,forse ingenuamente,di poter ricostruire un mondo migliore.
Io ho visto Vittorio sbandierare la bandiera palestinese.
Io so tutto questo e cerco di trovare un nesso.
E' necessario il risveglio delle coscienze o dite a Dio che il suo esperimento è fallito ed è ora di Apocalisse.

angela 15.04.11 12:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Quanti angeli camminano tra noi?

Sono tantissimi.....

e i loro passi silenziosi

rimbombano fastidiosi

nei timpani dei tiranni...

Quanti angeli donano parole,

carezze e sorrisi senza chiedere nulla in cambio?

La loro generosità

fa schiattare d'invidia i potenti

Quanti angeli rischiano la propria vita ogni giorno?

Per poter scalfire mura di silenzi, di omertà e di indifferenza

Quanti angeli cadono poi al suolo ?

Uccisi da coloro che non potranno mai volare...

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 15.04.11 13:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'hanno ammazzato i SIONISTI.

se esistesse una giustizia in questo mondo, e un minimo senso di equità, ISRAELE sarebbe fatto oggetto di un intervento "UMANITARIO" coi TOMAHAWK, per rovesciare un governo di NAZISTI TORTURATORI senza scrupoli.

adesso sentirete le versioni ufficiali dei SERVI LECCACULO DEI SIONISTI, tutti quei viscidi vermi senza coscienza e senza anima che vi racconteranno di fantomatici "GRUPPUSCOLI TERRORISTI SALAFITI".

maledetti serpenti.

mi dispiace tantissimo per questo ragazzo, era un uomo giusto.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.04.11 15:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimenticavo un altro grande difetto di Israele: il vittimismo. Anche quando sono i carnefici, fanno sempre le vittime.
Gli attachi alla palestina (con aerei, bombe e fosforo bianco) sono per "difesa".

Stanno ancora a riempirci i maroni con i film sull'olocausto, quando poi non solo non vogliono che si menzionino altri olocausti, come quello dell'armenia, del rwanda, o delle popolazioni native dell'america, ma applicano ai palestinesi cure al fosforo bianco degne dei peggiori lager nazisti. Se oggi fosse scritta la Bibbia cosa si direbbe... che il Signore ha fatto scendere una nube di fosforo bianco sui popoli che aveva votato allo sterminio? Che il suo braccio santo si è alzato e ha fatto meraviglie?

Ribadisco i siti per chi vuole una volta per tutte disintossicarsi dalla propaganda filo-israeliana:

guerrilla radio
If Americans Knew
Infopal

v a 15.04.11 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Grazie Vittorio.

10.100,1000 VITTORIO ARRIGONI.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.04.11 22:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa certa è che Vittorio Arrigoni non c'è più. L'unica cosa certa è che come troppo spesso accade, chi fa qualcosa di concreto per gli altri nel nostro mondo finisce per rimetterci in prima persona, spesso, come nel caso di Vittorio, anche con la propria vita.

Non riesco ad avere la certeza che hanno tutte le testate giornalistiche che riportano il tragico episodio. Oggi è uno di quei giorni in cui tutti i giornalisti del mondo occidentale sono daccordo (come ad esempio fu anche per Ilaria Alpi). Quei giornalisti che di solito si fanno la guerra su qualsiasi cosa invece di informare, oggi sono tutti concordi nel denunciare un gruppo "ultraestremista" salafita di cui fino a ieri tutti ignoravano l'esistenza. L'unico giorno in cui un lettore del Fatto Quotidiano può leggere l'argomento trattato anche sul Giornale, su Libero, su la Repubblica, sul Corriere o qualsivoglia altro giornale, senza trovrasi in disaccordo.

Da oggi il "nemico" non è più quindi l'estremismo islamico ma l'utraestremismo. Ed io che credevo che l'estremo fosse l'estremo. Da oggi il compito per l'occidente sarà davvero più complicato. Infatti, probabilmente, dovremo iniziare ad esporatre l'ultrademocrazia.

Nelle mie grandi incertezze, come spesso accade, ho dei dubbi.

Tutti i giornali riportano che il gruppo salafita avrebbe rapito Vittorio perché diffondeva i vizi occidentali, in seconda battuta per chiedere la liberazione di alcuni loro leader precedentemente incarcerati da Hamas, ed infine perché non volevano che arrivasse la Freedom Flottilla2 col rischio che i vizi occidentali si diffondessero ancora di più, che però come ben sappiamo, non porta vizi ma porta aiuti umanitari per la popolazione di Gaza.

Continua ↓


Mia moglie ed io vogliamo testimoniare il nostro dolore per questo ragazzo che purtroppo abbiamo conosciuto solo ora, nelle notizie dei telegiornali e dei giornali. "Restiamo Umani" è un messaggio che ci rimarrà dentro. Grazie Vittorio. E grazie a tutti i volontari e operatori di pace.
claudia e mirko

Mirko Santoni 15.04.11 22:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

VIK ARRIGONI
Postato il Venerdì, 15 aprile @ 07:33:03 CDT di davide
DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info
L’ho conosciuto e l’ho abbracciato, dopo aver visto i suoi filmati di Gaza una sera a Ferrara. In quelle immagini, lui e altri ragazzi dell’International Solidarity Movement ponevano i loro corpi come scudo a protezione di contadini palestinesi alla fame che tentavano di raccogliere cicoria, mentre i militari israeliani sparavano ad altezza d’uomo su quei poveracci per impedirgli persino di sfamarsi. In quelle immagini Vik Arrigoni era un eroe, e questo io so di lui.
Le notizie sono che Vik è morto per mano di assassini islamici. E di certo ci sarà il fuoco incrociato delle insinuazioni e delle accuse, dei complottismi… “è stato il Mossad… il ragazzo era coinvolto in questo e quello… sporchi giochi dietro la sua fine…”
Può essere, tutto può essere, ma la realtà è che milioni di persone non andranno oltre i titoli sui giornali di oggi, e soprattutto oltre il titolo del loro giornale interno, ed esso recita: “Quel poveraccio lottava per loro e loro l’hanno ammazzato come un cane. Sono dei barbari sti islamici, altro che… In Israele non sarebbe mai successo”. Dalla prospettiva del bar, del negozio, dell’autobus, dell’ufficio e dell’ipermercato c’è - e ci sarà - solo questo.
E di nuovo quella massa di persone che così disperatamente abbiamo bisogno di portare dalla parte di chi giudica Israele uno Stato canaglia e criminale che da 60 anni tortura un popolo innocente, oscillerà dalla parte sbagliata, quella che invece sta all’origine di questa abominevole tragedia che si chiama conflitto israelo-palestinese. Vik muore involontariamente confermando al bar, al negozio, all’autobus, all’ufficio e all’ipermercato che gli islamici sono alla fine dei fanatici ignoranti neppure capaci di distinguere fra chi ha speso la propria vita ad aiutarli e che gli vuole veramente male. E gente così non merita nulla. Questa è la loro conclusione, e non ci

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.04.11 16:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VITTORIO!
Oggi il mondo è più buio, persino il Sole nascosto dietro le nu-vole, non ha il coraggio di uscire. Quel Sole che ti illuminava il sorriso, gli occhi, le parole che uscivano dalla tua bocca, illu-minava le tue mani quando sulle imbarcazioni dei pescatori pa-lestinesi, li incoraggiavi in mare aperto, quando filmavi le vio-lenze su una popolazione inerme e innocente, quando piangevi dinanzi alla morte, alle atrocità subite dai nostri fratelli, per col-pa di quel satanico odio, che attanaglia gli uomini di potere. Tu che tanto hai amato la vita da rinunciare ai privilegi che pote-vano derivare dal tuo lavoro, dalla tua intelligenza, ma hai pre-ferito metterle al servizio dell’umanità, per renderci consapevoli delle sofferenze di una popolazione violentata dall’ingiustizia e dall’arroganza del potere, per farci vedere dove l’egoismo sta trascinando l’umanità. Cose di cui nessuno vuole parlare, cose che devono rimanere nascoste per non urtare il potere dei forti. Gridarci ogni giorno il tuo dolore dinanzi alle violenze di questo mondo diventato infame. Uno dei pochi superstiti della verità, uno dei pochi a ritenere sempre validi gli insegnamenti di Dio “Ama il prossimo tuo come te stesso” di cui oggi nessuno vuole sentir parlare. Sono queste le persone che bisogna onorare, a cui bisognerebbe dare spazio, invece si perde tempo a discutere delle notti oscene di un presidente, dei fatti privati di gente di spettacolo, di argomenti ridicoli e inutili e si trascurano le paro-le, le azioni, gli insegnamenti di gente illuminata che per fortuna ancora esiste. Sono queste le persone che arricchiscono il no-stro vivere e quando uno di loro se ne va, anche una parte di noi muore con lui.
Caro Vittorio oggi con te si è spenta una luce, oggi siamo più poveri, più silenziosi, più soli. Ha vinto l’odio purtroppo, quell’odio che tu hai voluto combattere e per farlo hai perduto la vita. Vittorio! Hanno ucciso la tua bella persona, ma non riu-sciranno a fermare la tua voce.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 15.04.11 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Onore al miglior soldato, quello che la guerra non l'ha fatta.
Ha passato il testimone ad altri, forse alcuni di noi.
Non importa quanto vivi ma come
Gli Uomini come te sono rari
Addio grande spirito

Orso Blu 15.04.11 21:43| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Formigoni beccato con le firme false per farsi eleggere.

Formigoni è un altro IMBROGLIONE che si nasconde dietro il nome della CHIESA e del SIGNORE.
Praticamente una schifezza di uomo, e chiamarlo uomo è una forzatura.


Carlo Carli 15.04.11 19:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittorio,
Vittorioso!

Ci sarebbe stato tanto bisogno di te, qui, in casa.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 15.04.11 21:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dunque, facciamo qualche ipotesi da "malpensante" (ricordando la famosa massima di Andreotti..)
Libia: presunta guerra civile (organizzata da Francia e GB, utilizzando monarchici nostalgici e tribù ostili a Gheddafi): l'ONU autorizza una "No Fly Zone" ingerendosi in affari interni di una nazione.
Mentre la Nato bombarda e i riflettori del mondo sono puntati sulla Libia (fra l'altro, distogliendoli da Fukushima..) Israele quatto quatto ogni giorno lancia bombardamenti (anzi, "raid" : è più figo e sa di film americano e non di massacro di civili) facendo decine di morti. La Lega Araba chiede all'ONU di imporre una No Fly Zone su Gaza (bombardata da aggressore straniero).
Atto terzo: una sigla sconosciuta rivendica l'uccisione di un volontario filo palestinese.
Amici, se è vero che 2+2 = 4, questa Jihad salafita ha un solo nome: MOSSAD !
P.S. Visto ch ci sono: oltre ai motivi già noti per cui gheddafi è diventato cattivo dopo 42 anni (il petrolio libico è quello + facilmente estraibile; le 7 sorelle sono marginali nel suo sfruttamento; le royalties sono ridotte, mentre negli stati arabi fantoccio le 7 sorelle concedono solo il 7% dei ricavi ai proprietari del terreno) ve ne cito altri 2: 1° : anni fa si disse che gli USA avevano bisogno di 10 guerre per smaltire le scorte di uranio impoverito trasformato in proiettili: siamo a quota 5.. (Iraq 1 e 2; Afghanistan, Kossovo, Libia); stava per partire, finanziato in gran parte dalla Germania ma un po' anche dall'ENI,il progetto DESERTEC, ovvero 350 km quadrati di Sahara ricoperti di pannelli solari, per coprire circa il 20% del fabbisogno dell'INTERA EUROPA. Dulcis in fundo, Gheddafi il cattivo aveva cominciato a preferire come moneta l'euro al posto del dollaro (stesso tragico errore fatto da Saddam..)

Paolo Zonno 15.04.11 15:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

"LE COSCIENZE DEI CAINO"

É una vergogna assistere al moltiplicarsi di onlus

e associazioni di "volontariato" che fanno della

sofferenza un buisness...!!!

É una vergogna che sempre piú spesso chi le fonda

e compra spazi pubblicitari in prima serata

come Veronesi(nuclearista),Rita levi e molti altri

spesso appoggia governi o correnti politiche che

sono le cause della sofferenza di moltissime

persone...!!!

É una vergogna il "volontariato" dei Rotari e dei

Lyons...!!!

É una vergogna che di chi rischia ogni giorno la vita

per fare volontariato,denunciare e portare a conoscenza

del mondo situazioni di popoli che TV e stampa

nazionale ed internazionale si "scordano" di parlare

ci si ricordi di loro solo quando muoiono...!!!

É una vergogna che a distanza di molte ore dal

ritrovamento del cadavere di Vittorio NESSUNO,

NESSUNO dei ministri della republica,

ne il presidente del consiglio,

ne il presidente della repubblica,

NESSUNO

abbia ancora pubblicato una nota ufficiale,

una parola per la famiglia,

una qualsiasi frase almeno di circostanza...!!!

Tutto questo é oltremodo vergognoso...!!!

Ma certo Vittorio non é saltato su una mina

anticarro a bordo del lince su cui viaggiava indossando

una divisa esportando la LORO "democrazia"...!!!

Il loro silenzio é offensivo e vergognoso...!!!

E li rende complici e altrattanto colpevoli...!!!

In questo preciso momento i medici di Emergency

stanno cercando di salvare qualcuno che sta sotto

le loro BOMBE...!!!

Le manifestazioni di affetto,

lo sgomento,la commozione ed i messaggi di molte

persone rendono ľidea sul fatto che molto spesso

i popoli sono migliori di chi li governa...!!!

Ci sentiamo tutti stretti attorno al dolore della

famiglia e degli amici di Vittorio.

La sua morte é una cosa gravissima per il bene ed

il progresso delľumanitá.

Grazie Vittorio,a te e a tutti quelli come te...

Notte

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 16.04.11 00:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Mossad....

In puro stile mafioso.

Essere mafiosi non dipende dalla latitudine del luogo di nascita. E' un modo di pensare e di agire che non appartiene solo al sud italia ma al mondo intero.
La mafia e'...una filosofia di vita, che produce morte!

karl c. (karldaltedescouomolibero), NOalnucleareSIalreferendum Commentatore certificato 15.04.11 16:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti in Italia e nel mondo intero sanno che un altro danno è stato fatto all'umanità con questa uccisione?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.04.11 12:08| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Il MOSSAD ha ucciso Vittorio Arrigoni.
Per chi non sapesse cosa è il mossad, guardi il film "MUNICH".

Oppure, se è ancora convinto che Israele sia veramente l'unica democrazia mediorientale, guardi sul blog di Vittorio, GUERRILLA RADIO, gli effetti delle bombe al fosforo buttate da Israele sui civili. O legga il sito IFTHEAMERICANKNEW.

O guardi il film LEBANON.

Tutti sbagliano, noi europei per primi. Abbiamo fatto più danni noi in tutto il mondo nel corso dei secoli che qualunque altro raggruppamento di popoli.

Gli israeliani, però, oltre a fare danni, hanno un grande difetto: quello di ritenersi giusti, e di considerarsi i figli prediletti dell'Onnipotente, che ha dato loro per sempre quel pezzo di terra.

Se davvero fosse così, allora o l'Onnipotente è una pura invenzione, o semplicemente ciò che chiamiamo Dio è in realtà il demonio.

v a 15.04.11 12:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cui prodest questa assassinio?
Non dico altro...non certo ai palestinesi!
Assassini e fabbricanti di morti, di guerre e di inciviltà.
Bisognerebbe distruggere tutte le fabbriche di armi ed impiccare chi ci lavora!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.04.11 11:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io personalmente sono intimamente sicuro che dietro l'operazione dell'assassinio di Vittorio ci sia il Mossad. Cosi' come sono sicuro che Berlusconi sia entrato in politica per salvare i suoi sporchi interessi dai danni che la magistraturaavrebbe potuto procurargli, e giustamente.
Sono teoremi molto semplici ed apparentemente molto banali. Ma sono sempre quelli che si avvicinano di piu' alla verota'.

Riposa in pace Vittorio. Mi dispiace solo che tu abbia sofferto perche' forse gia' sapevi che ti avrebbero barbaramente assassinato.

Al Mossad un sentito VAFFANCULO e che siano stramaledetti!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.04.11 15:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Per Vittorio Arrigoni


Tu che eri impavido come la tigre
e gentile come il segno dell'aquila
continua a veleggiare sui tuoi toni
di colori pacifici e suoni d'armonia
mentre vegli chi parla di pace
da un giaciglio bianco di lino
come un grande martire sei andato
posato tra lembi di carne rappresa
nel ricordo di una vita spesa d'ideali
sii la guida e l'esempio, la forza,
il gaudio del combattente, tu,
foce di coraggio,
nel tempo degli indifferenti.

Fabio Padovan 15.04.11 13:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Un altro crimine contro l'umanità...

E noi continuiamo a scriverci tra noi belle cose. Questo omicidio come tanti altri è sulla coscienza di tutti.

federico b. Commentatore certificato 15.04.11 12:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

OT

Spunta fuori l'ennesima porcata, una proposta per salvarlo dal processo Ruby: se c'è un conflitto di attribuzione, il processo si blocca.

Questa volta scendo col forcone, quant'è vero IDDIO!

Alberto A. Commentatore certificato 16.04.11 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

gli ebrei sano stati perseguitati dai tempi del faraone amenophi quindi sono 4000 anni. se TUTTI hanno sempre perseguitato gli ebrei ci sara' un motivo!! hitler .. e vabbe' era un criminale , stalin ... pure lui un criminale , il vativano .... vabbe' sono dei delinquenti, e i romani? , gli egizi? la repubblica veneta , gli olandesi nel 1700? i francesi? le repubbliche baltiche? i romeni ? i magiari? ecc. ecc. non e' che ci sia sotto qualche motivazione che esula dal razzismo? hanno subito la persecuzione nazista , Ok e' stato un crimine terribile pero' poi cosa hanno fatto dopo l'8 maggio 45? hanno avvelenato un centinaio di SS prigioniere .. giusta vendetta , hanno seminato di bombe londra per costringere gli inglesi all'operazione exodus ...come la chiamiamo? terrorismo ! sono andati in una terra non loro e hanno cominciato a terrorizzare e massacrare dei poveri arabi indifesi , li hanno cacciati dalle loro terre , se ne sono sbattuti di tutte le risoluzioni onu , hanno bombardato un reattore civile in irak senza provocazione ma come azione "preventiva" , hanno ucciso militari italiani in italia sull'aereo argo per rappresaglia di una vendita di motovedette all'irak , hanno rapito e ucciso dei loro nemici in altri paesi , hanno affondato una motovedetta americana che riprendeva la strage di chatila dove centinaia di bambini palestinesi venivano uccisi e potrei continuare ancora a lungo , posso dire solo : che siano maledetti , sono dei bastardi criminali. Io boicotto tutto quello che arriva da israele : installo server e uso cpu Amd perche' intel fa progettare le sue cpu in israele , non compro frutta Jaffa , appena al supermercato leggo che proviene da israele evito di comprare. angelo mora

angelo mora 15.04.11 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori c'è gente che nel libertinaggio cagiona iniquità povertà e morte, c'è gente che usa Dio per sottemettere le masse tenendole nell'ignoranza e plagiandole, c'è gente che usa le ideologie per assumere il potere assoluto ed giustificando ed imponendo la tirannide...


CONTINUATE A TIFARE ciascuno una di QUESTE 3 DIVERSE BANDIERE, E A SCANNARVI... LORO NEL FRATTEMPO VI FOTTONO IL CULO!

Voi vi dividete tra multinzaionali, invasati ed indottrinati... LORO NON SI DIVIDONO PERCHè SONO D'ACCORDO SU UN PUNTO FONDAMENTALE: SERVIRSI DELLA MASSA PER FAR IMPERARE L'EGOISMO che li divora.

SENZA MASSE DA DOMINARE (tramite uno degli espedienti citati) GLI EGEMONI SONO QUELLO CHE SONO: IL NULLA.

Perchè le scimmie imperanti cessino occorre che le MASSE SI ASSUMANO LA DIRETTA RESPONSABILITà DEL GOVERNARSI: IL POTERE CHE RISIEDE NELL'
ESSERE A SERVIZIO GLI UNI VERSO GLI ALTRI.

Se un popolo ha DIGNITà comprendendo ed avendo DIFESA del valore dell'INNOCENZA della vita di ogni singolo, AVIDI, OLIGARCHI, POPULISTI, incluso QUEL PEZZO DI MERDA DI UNA CODARDA SCIMMIA PEDO-COCAINOMANE... non avrebbero possibilità di convivenza... sarebbero espulse come la merda.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.04.11 21:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Durante le rivolte nei paesi del Nord Africa sono evasi migliaia di detenuti, dall'Egitto, dalla Tunisia, dalla Libia. Tutta questa gente, non dubitate, se non è già arrivata in Italia arriverà presto. L'Italia è il posto ideale per questa feccia. Potranno fare ciò che gli pare, qualunque atto illegale non verranno mai puniti. Anzi saranno li a piangere di continuo giocando la carta del "come sono razzisti" nei loro confronti. Nei loro paesi chi sgarra non ha il tempo di rifarlo. In Italia troveranno il paese dei balocchi, con gente ignorante ed abituata ad essere presa per i fondelli e una classe politica che non fa gli interessi del paese ma i propri. I tunisini non hanno alcun diritto di invadere l'Italia perchè non sono rifugiati politici, ma solo gente che aspira a una vita migliore. Allo stesso modo io vorrei andarmene dall'Italia il più lontano possibile, ma non per questo mi autoinvito in Canada o in Australia pretendendo all'arrivo di essere a carico della collettività. Se ci sono delle regole allora sono valide per tutti, altrimenti ognuno fa il cazzo che gli pare ma compresi noi italiani. Invece lo stato italiano è uno strozzino con gli italiani, ci portano via tutto con le tasse e sono sempre li a piangere sull'evasione fiscale, perchè quei soldi gli servono per mantenere la feccia, i politici e tutti i nullafacenti che sono una infinità. Provate a informarvi quali sono i requisiti per andare in Canada e in Australia, per noi è fantascienza. In Europa, solo l'Italia ha la posizione di far entrare tutti tranquillamente, assassini compresi, tutti gli altri stati vogliono tutelarsi. Quale delle due posizione è apprezzabile? Cosa fa questa gente nel nostro paese? Hanno un lavoro? Come si mantengono? Visto che sono tutti uomini gli facciamo anche scopare le nostre figlie? Io non posso più sopportare i politici e i preti di questo squallido paese. IN ITALIA SOLO CHI SE LO MERITA E CONDIVIDE I NOSTRI IDEALI, GLI ALTRI A CASA. ITALIANI SVEGLIATEVI!!

luca M. 15.04.11 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Per me invece sono tutti uguali!

ùQuando vedrò il primo israeliano approdare da profugo su un barcone malconcio a Lampedusa allora potrò considerarlo un "oppositore" del regime israeliano.
Finora a chiacchiere i dissidenti sono assai loquaci, ma nei fatti sono fondamentalmente complici, anche gli intellettuali alla Ovadia: finché non scuciranno la keppià dalla testa dei conniventi tipo Fini, Alemanno, Veltroni e altri buonfascisti istituzionali sparsi per il pianeta a leccare il culo alla belva e ai portafogli sionisti non ci sarà nessuna pace per la Palestina, il Medioriente e l'Africa.
Per Saviano e Travaglio ho già dato... i grillini sono molto ma molto compatti nel giustificarli... anni a tritarci i coglioni su Berlusconi, e mai legare questo losco figuro al capitalismo imperialista che RUBA terre e vite a popoli impoveriti dal colonialismo.
Hasta... zozzoni.

cento meno sette, Roma Commentatore certificato 15.04.11 17:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ma questo non era il blog dell'informazione vera?

Come mai ci sono vagonate di commenti filosionisti o di gente che evidentemente non sa un cazzo?

Gente che prende il pretesto del Kippur, eccheccazzo, prima del Kippur? la spartizione dell'impero ottamano e le prime colonie volute dai sionisti? La nascita di uno Stato dal nulla? Vorrei vedervi se domani la SANTA "comunità internazionale" decide unilateralmente di creare uno Stato nel centro dell'Italia e questo inizia a RUBARE terra, deviare corsi dei fiumi, voi che fareste? Altro che razzi?

Le colpe nei decenni trascorsi di capi arabi che usarono "Israele" per consenso interno e la corruzione di alti esponenti "pro-palestinesi" NON cancella un sopruso figlio di una delle peggiori correnti politiche mai esistite: il SIONISMO!

Non ci sono complotti da fare, ci sono solo analisi di una componente molto forte che ha idee politiche assimilabili al fondamentalismo islamico o al nazionalismo bellicista occidentale, con la differenza che da decenni è descritta come "vittima".
Tu vieni a casa mia, mi rubi la terra e saresti la vittima? Insomma si rovescia lo stesso concetto delle destre securitarie per cui al ladro dovrebbe esser data il massimo della pena, ma quando questo "ladro" è molto potente gli è concesso di tutto!

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 16.04.11 13:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altre dichiarazioni del Nano malefico:mandare i figli nelle scuole private?
Ma stronzo come fanno se non arrivano a fine mese.-
Farabutto malato di mente ,demente senile,fascistone di merda!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 16.04.11 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo per me, non conoscevo Vittorio prima...
guardando solo ora tutti i filmati e ascoltando il messaggio che questo GIOVANE GRANDE UOMO cercava di far arrivare ai dis-umani di questa Terra...anche chi è ateo rimette in discussione qualcosa...forse...
è vero che c'è un Dio che, come dicono, vuole vicino a se i Più Puri...

Vittorio...un po il Che...un po Ghandi...


anib roma Commentatore certificato 16.04.11 12:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedere un gigante nel fisico, nel cuore, nella mente trattato come un animale è qualcosa di talmente terribile da non potersi sopportare. E' come se una luce si fosse spenta oggi e ci avesse lasciati al buio. Il tuo allegro saluto "Restiamo umani" non mi aveva fatto comprendere fino in fondo il significato che oggi mi appare come l'undicesimo comandamento, tanto è grande. Le persone come Te passano sulla Terra senza clamore, in silenzio, è solo dopo che squarceranno l'anonimato per diventare monumenti dell'umanità e tu sei uno di loro. Ci hai urlato ogni giorno che rimanere umani significa amarci, ci hai urlato di non essere stati messi sulla Terra per la competizione, per sopraffare i più deboli, per arricchirsi col sangue della povera gente ma ESSERE la gente, volersi bene, condividere gioia e dolore e godere di tutte le cose che la natura ci ha messo a disposizione senza appropriarsene, senza abusarne. Ci hai insegnato che una vita è sacra quanto e più della propria, che sulla terra non ci possono essere confini, muri, barricate, che il potere è disumano, la violenza è disumana. Essere umani è darsi una mano e la tua casa è ogni porta che si apre, ma non ti hanno capito o meglio non abbiamo capito. Come possiamo ora ripetere le tue parole "restiamo umani" a chi umano non è? Forse non lo meritiamo nessuno il tuo ridente saluto perché dovevamo conoscerti meglio, dovevamo parlare di te, far nostro il tuo saluto. E oggi che abbiamo capito piangiamo come piangevano gli Apostoli quando il buon Pastore spirò.
Perdonaci Vik ti vogliamo bene e abbiamo recepito il tuo messaggio, grazie!


ancora una volta la lunga mano del mossad. Spero che lo dicano sui giornali che sono stati loro e che non esiste nessun gruppo salafita super mega ultra estremo. povero Arrigoni. RIP

pera 15.04.11 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

caro beppe!! TANTO VOGLIO FARE LE MIE CONDOLIANZE ALLE PERSONE AI FAMIGLIARI PIU CARI!!!!
I VOLONTARI CHE SONO I PIU GRANDI SOTTO OGNI FORMA DI RISORSA NON VENGONO NEMMENO CONSIDERATI NEL SOCIALE MA E UNA FORZA CHE ITALIA HA DI CUI BISOGNA ESSERE FIERI!!!!!!
I POLITICI SI MUOVONO POCO PER LORO!!! FORSE NON SANNO NEANCHE CHE ESISTONO!!! LI RICORDANO NELLE DISGRAZIE E POI SCOMPAIONO !! SIAMO ORGOGLIOSI DEI VOLONTARI E DI CHI DEDICA LA VITA PER GLI ALTRI PERCHE SONO GLI UNICI EROI RIMASTI!!!!!!!!!
GRAZIE A QUESTI ANGELI INVISIBILI !!!! SALUTI COME SEMPRE!!!

mario mario 15.04.11 13:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti coloro che affermano che e' stato il Mossad:

http://www.ilgiornale.it/esteri/assassinio_arrigoni_arrestati_altri_due_sospetti_il_governo_hamas_sono_implicati_nellomicidio/vittorio-arrigoni-hamas-israele-palestina-omicidio-pacifista-attivista/16-04-2011/articolo-id=517732-page=0-comments=1

Io non sono ebreo, ma a leggere i vostri commenti mi vien proprio voglia di essere del Mossad...
Tiziano

Tiziano Prada 16.04.11 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vittorio, hai vinto tu!
Sei stato perfetto in tutto, fino alla fine. Sei e rimarrai una delle cose più belle dell'intero Universo.
Che il Signore ti abbia in Gloria e ti elegga ad angelo custode di quegl'ultimi per cui hai sacrificato la tua stessa vita.
Vittorio Arrigoni, un nome italiano che finalmente dopo tanto tempo mi restituisce l'orgoglio d'essere italiano.
Grazie e ancora Grazie, Angelo di Dio.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.11 23:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il NANO "I genitori oggi, ha sottolineato il premier, possono scegliere liberamente "quale educazione dare ai loro figli e sottrarli a quegli insegnamenti di sinistra che nella scuola pubblica inculcano ideologie e valori diversi da quelli della famiglia"

"Gli stessi valori che la scuola privata ha inculcato alla mia educazione e alla mia Moralita!" (sostengo io)

"mandate le vostre figlie alla scuola privata di Arcore...il lavoro e' garantito e ben pagato!"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 16.04.11 12:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Credo che il ricordo di Vittorio Arrigoni sia fuori posto in questo blog.
Vittorio era uomo di pace...

Yerle Shannara Commentatore certificato 15.04.11 20:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non prendetevela con Beppe se il suo progetto non ha avuto seguito, e nemmeno coi soliti troll, la gioventù italiana QUI si è abbandonata ai commenti più esecrabili, manifestando tutta la propria ignoranza, tutti quei pregiudizi e quei sentimenti di basso rango propria degli stessi padri che credevano di combattere, hanno confuso il rispetto di Grillo per ogni opinione con il parco giochi di tutte le possibili tare neurologiche che loro malgrado trasportano su quelle spalle così ridicole

ciccio c. Commentatore certificato 15.04.11 20:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe, dopo aver giustamente mollato al loro destino di arrampicatori i signori De Mgistris e Di Pietro, per favore potresti finire il lavoro e cacciare da questo blog il sionista Travaglio? Grazie.

Francesco da Pisa 15.04.11 12:33| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mo commento in cui mandavo affanculo travaglio e saviano è scomparso.

ribadisco, TRAVAGLIO E SAVIANO, tifosi acritici di ISRAELE, ANDATE AFFANCULO.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.04.11 20:26| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sia stato il MOSSAD non ci sono dubbi. D'altronde il nome di Vittorio era già apparso sul sito STOPTHEISM, in cui c'erano foto segnaletiche per ammazzarlo già un paio di anni fa.

Che poi vi siano persone prezzolate che riempiono di commenti pro-israele tutti i blog, youtube, etc., questo è sotto gli occhi di tutti.

v a 15.04.11 12:46| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono al lavoro. Scrivania di fronte alla mia: "ma perchè non se ne rimarranno a casa anzichè andare in quei posti là"... Reprimo l'istinto di aprire la bocca e aggredirlo: a lavà 'a capa 'ciuccio, se perde 'o tiemp, l'acqua e 'o sapone...

V P 15.04.11 11:47| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Vittorio era un generoso,uno che faceva dono della sua testimonianza per aiutare il mondo.
Lo si è voluto chiamare 'cooperante' ma non lo era.Una sua collega appartenente al suo stesso gruppo,ha dichiarato in modo molto netto che non era un cooperante ma un attivista.Forse questo gli toglie qualche merito?O chiamarlo cooperante invece che attivista serve anch'esso a qualche fine politico? Rientra nella demonizzazione di gruppi anti-israeliani?E' insomma un tentativo subdolo di razzismo?
Un 2° punto da contestare è l'attacco turpe e fazioso che,anche nel dolore di questa morte,si fa a Saviano,come se il suo avere amici
ebrei lo dovesse condannare in eterno
Saviano è un essere umano e come tale ha le sue prospettive,le sue conoscenze,i suoi pregi e i suoi errori
L'assassinio è stato attribuito a un gruppo di fanatici estremisti che ha scarso seguito.Il rapimento è stato dichiarato da un gruppo di salafiti che chiedevano la liberazione di alcuni di loro,d'altra parte un altro gruppo salafita ha negato il proprio coinvolgimento nel rapimento e nell'omicidio. A Gaza ci sono 5 gruppi salafiti, sono fanatici pieni di odio che vorrebbero la guerra permanente e si sono opposti ai cessate il fuoco.Sono dominati da un odio inestinguibile e vogliono solo la morte tanto da essere anche contro Hamas. Rispondere a questo odio scellerato esplicando un altro odio scellerato non so a che serva. Può solo rovinare il mondo. Non ha senso una visione manichea che spacca il mondo tra ebrei cattivi e palestinesi buoni. Chi ha bisogno di alimentare l'odio e vorrebbe solo la fine di questo o quel gruppo,è fanatico,ovunque sia,perverso quanto gli uccisori di Vittorio. Non sarà perpetuando l'odio che ci salveremo.
Il MO e specialmente la zona disastrata di Israele e della Palestina sono un focolaio di fanatismi contrapposti.Alle atrocità degli uni si contrappongono le atrocità degli altri.
Credere che tutto il male sia da una parte e tutto il bene da un'altra,è assolutamente folle e demoniaco

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.04.11 14:23| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo sono gli ebrei a far girare il mondo: cercano sempre di farci pena con la storia dell'olocausto subito ma quasi nessuno parla mai dei loro atti contro l'umanità.

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.11 15:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Europa in crisi: si puo' sapere perche' continuano a mentire?

New York - L'eurozona sta mostrando enormi carenze strutturali e sistemiche, ignote al 99% della popolazione. L'euro e' l'unico vero collante di un'idea/progetto in cui adesso e' obbligatorio credere ma solo perche' non ci sono alternative ad una serie di default rovinosi di singoli stati. Dal primo salvataggio nell'area dei PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna) quello avvenuto per evitare il crack di Atene, e' passato quasi un anno. Poi sono seguiti i bailout di Irlanda e Portogallo. E' la Spagna, il prossimo?

Questo intervento coordinato ma insano di banche centrali e governi, che agiscono come croupier di una bisca dove il gioco e' truccato, ha immesso finora centinaia di miliardi di euro sul piatto del mercato finanziario globale. Obiettivo: evitare il tracollo tragico di paesi irresponsabili fiscalmente, sapendo comunque che alle popolazioni, massimamente ignare di quel che accade, le misure di austerita' chieste da un'elite di burocrati non-eletti, in contropartita per il "raddrizzamento" dei conti, porteranno ancor piu' miseria e recessione nella vita di tutti i giorni.

Ma chiunque, come ben sanno i lettori di WSI, si occupa per lavoro o per ricchezza propria o per voglia di capire i mercati finanziari prima di investire, chiunque conosce le leggi della macroeconomia sa perfettamente che dissanguarsi stampando carta moneta ed ingigantendo all'infinito i debiti sovrani, con la copertura di una martellante propaganda di bugie mediatiche sulle tv e i giornali posseduti dai poteri forti, e' una mascheratura patetica dell'insolvenza virtuale ed in futuro fattuale a cui l'Europa sta tragicamente andando incontro.

Il grafico in pagina mostra quanto sono aumentati i rendimenti sui bond a 10 anni degli stati sovrani dei paesi PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia Grecia e Spagna).

CONTINUA
http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1113934

Max Stirner Commentatore certificato 15.04.11 23:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nulla sappiamo di questo svanire

che non accade a noi. Non abbiamo ragioni

- ammirazione, odio oppure amore -

da mostrare alla morte la cui bocca una maschera

di tragico lamento stranamente sfigura.

Molte parti ha per noi ancora il mondo. Fino a quando

ci domandiamo se la nostra parte piaccia,

recita anche la morte, benché spiaccia.

Ma quando te ne andasti, un raggio di realtà

irruppe in questa scena per quel varco

che tu ti apristi: vero verde il verde,

il sole vero sole, vero il bosco.

Noi recitiamo ancora. Frasi apprese

con pena e con paura sillabando,

e qualche gesto; ma la tua esistenza,

a noi, al nostro copione sottratta,

ci assale a volte e su di noi scende come

un segno certo di quella realtà;

tanto che trascinati recitiamo

qualche istante la vita non pensando all'applauso.


Esperienza della morte
RAINER MARIA RILKE (Praga, 1875/Val-Mont, Ginevra, 1926)

***********************

Quando tutte le navi umanitarie se ne saranno andate, quando tutti gli ospedali saranno chiusi, quando tutti gli uomini come Vittorio saranno morti, allora l'ORRORE si mostrerà a tutti nella sua più reale interpretazione : l'uomo

restiamo umani...diceva lui, ma aimè, l'umanità fa schifo!


Ho letto dei commenti tipo: "cui prodest".

Ma perchè? Anche l'assalto alla Achille Lauro fu effettuato da elementi del mossad travestiti da palestinesi?

Idem per gli assassini di Monaco?

Il "cui prodest" è riferibile a chiunque e sfido a negarlo.

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 15.04.11 12:37| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta guardare il suo video messaggio a Saviano (l'ipocrisia personificata ) per capire che Vittorio Arrigoni era un pacifista coraggioso e difensore eloquente dei Palestinesi sopratutto quelli inprigionati, bombardati e umiliati ogni giorno a Gaza nel silenzio totale dei politici e dei media occidentali; si può dunque indovinare che Israele avrebbe fatto di tutto per eliminare un testimone cosi eloquente contro i suoi crimini infiniti e impuniti!!! Per convincersene basta leggere alcuni insulti/calumnie pro israeliani sul blog del video o l'articolo ripugnante contro Arrigoni della senatrice Fiamma Nirenstein nonchè colona israeliana a Gilo, Gerusalemme,insediamento costruito su terre confiscate cioè rubate ai Palestinesi!!

Quelli che lo hanno eliminato in questo modo barbaro sotto la solita falsa bandiera (salafita o Mossad?) non possono che essere delle bestie e nemici della Palestina e alleati di Israele !

Che Dio benedica Vittorio e benedica altri giovani pacifisti occidentali uccisi da Israele e ignorati dai media come Raffaele Ciriello, Rachel Corrie , James Miller , Tom Hurndall, ecc...Vittorio ero un italiano che faceva onore al suo paese e alla sua umanità e ti rimpiangeranno tutti quelli che credono nella giustizia e nella pace.

Anthony J., Firenze Commentatore certificato 18.04.11 18:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostenere che il Mossad abbia ucciso Arrigoni è ucciderlo un'altra volta... perchè si usa Arrigoni per ACCUSARE IL PROPRIO NEMICO IDEOLOGICO...

SIETE PEGGIO DEI FANATICI ASSASSINI!

I FARISEI DEL NOSTRO TEMPO...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.04.11 20:54| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori