Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La metamorfosi italiana


metamorfosi_italiano.jpg

rielaborazione grafica da un'illustrazione di F. Mattioli

La metamorfosi di una nazione che da tollerante è diventata razzista, da ricca povera, da geniale banale, da giovane decrepita, da democratica partitocratica, indifferente a qualunque sopruso del potere, da industriale e agricola a call center e pensioni. Un cambiamento lento, quotidiano, sfinente. L'italiano che negli anni '50 si guardava allo specchio mentre si stringeva il nodo della cravatta o indossava la tuta di lavoro non esiste più. Lo ha sostituito il suo nipote mutante e ignaro della trasformazione avvenuta. Le vecchie generazioni progettavano il futuro, quella attuale subisce il presente al quale seguirà un altro presente. Una collezione infinita di presenti. Gli Olivetti e i Mattei sono figure mitiche, rinascimentali, favolistiche, forse mai esistite, sostituite dai Tronchetti e dai Geronzi, tra i manager più pagati nel 2010, 5.950.000 euro il primo e 5.088.000 il secondo. Tronchetti ha distrutto Telecom, Geronzi è indagato per il crack Cirio e per Parmalat-Eurolat. L'italiano ha la corazza di un insetto, uno doppio strato di cheratina, tutto gli scivola addosso. Non è più cinico, neppure rassegnato, ma inconsapevole. Solo quando varca il confine si accorge di essere prigioniero di un incubo, ma, al rientro, gli è sufficiente qualche giorno per ricadere nell'oblio.
Le altre nazioni lo deridono, gli passano gli avanzi di politica internazionale, lo considerano un albergo a ore per le loro basi militari. Lo disprezzano come uno scarafaggio. Un po' ne temono il contagio. Lo usano all'occorrenza, ma lo tengono lontano. Quel poco che gli rimane, briciole, da Edison a Parmalat, gli viene sottratto. Il suo territorio, una volta "Giardino del Mondo" è una collezione di spazzatura e cemento interrotta dagli antichi monumenti e dalle catene alpine e appenniniche. Terra di nessuno, e perciò di tutti i disperati della Terra che la percorrono stupiti e al cui confronto spesso sfiguriamo. Loro lottano per un futuro, noi rimaniamo immobili per non cadere nell'abisso.

"Un mattino, al risveglio da sogni inquieti, Gregor Samsa si trovò trasformato in un enorme insetto. Sdraiato nel letto sulla schiena dura come una corazza, bastava che alzasse un po' la testa per vedersi il ventre convesso, bruniccio, spartito da solchi arcuati; in cima al ventre la coperta, sul punto di scivolare per terra, si reggeva a malapena. Davanti agli occhi gli si agitavano le gambe, molto più numerose di prima, ma di una sottigliezza desolante.
"Che cosa mi è capitato?" pensò. Non stava sognando. La sua camera, una normale camera d'abitazione, anche se un po' piccola, gli appariva in luce quieta, fra le quattro ben note pareti...
Gregor girò gli occhi verso la finestra, e al vedere il brutto tempo - si udivano le gocce di pioggia battere sulla lamiera del davanzale - si sentì invadere dalla malinconia. "E se cercassi di dimenticare queste stravaganze facendo un'altra dormitina?" pensò, ma non potè mandare ad effetto il suo proposito: era abituato a dormire sul fianco destro, e nello stato attuale gli era impossibile assumere tale posizione. Per quanta forza mettesse nel girarsi sul fianco, ogni volta ripiombava indietro supino. Tentò almeno cento volte, chiudendo gli occhi per non vedere quelle gambette divincolantisi, e a un certo punto smise perché un dolore leggero, sordo, mai provato prima cominciò a pungergli il fianco." dalla Metamorfosi di Kafka

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

2 Apr 2011, 14:22 | Scrivi | Commenti (550) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe , seguo con interesse le vostre idee e guardando i tuoi video in rete. Ho sentito che dicevi che il rimborso elettorale di 1.700000,00 euro non li avete voluti prendere ,un gesto spinto da un senso civico in questo paese dove lo spreco è diventato un passatempo . Volevo solo chiederti se al posto che lasciare in mano alla politica questi soldi che saranno comunque spartiti tra gente fannullona non fosse stato meglio prenderli e riconvertirli ( visto l'ammontare del compenso ) in opere pubbliche che potessero far vedere realmente al cittadino che non vi puo seguire su internet che Voi esistete con fatti e non parole . Sarebbe un ottimo modo di far conoscere questo movimento innovativo e cercare di far capire alla gente che c'è gente che vuole cambiare non solo a parole. Grazie

nardese massimo 08.04.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Io la speranza del futuro migliore ce l'ho ancora! Il mio sogno non è morto e giorno dopo giorno lo trasmetto ai miei figli. Chissà che un giorno loro abbiano il coraggio di alzarsi in piedi e di urlare anche per me.

ade p. 08.04.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e grazie per il contributo dato agli italiani.
Cordialmente
Vincenzo Malacrinò

Vincenzo Malacrinò 07.04.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, MI SONO MESSO A 90 !!DOPO QUALCHE BOMBA, DOPO IL VENTO DEL GIAPPONE , EMMIGRAZIONE DELL AFRICA, PER FARLI PASSARE TUTTI !!,MA MI SIE FORMATA UNA VORAGINE!! UN POZZO SENZA FONDO UN" BUCO NERO"!! PER LO PIU ADESSO I CITTADINI " DIPENDENTI" ITALIANI SI PREPARANO A PAGARE LE TASSE???!! CHI SEMPRE GLI STESSI!!! CON ALIQUOTE CHE FAREBBERO IMPALLIDIRE CHIUNQUE DA 15000 EURO LORDI IL 23% 15001 27% PRENDONO DALLA GENTE COMUNE E BRICIOLE AI RICCHI!!!??? ROBIN HOOD AL CONTRARIO!!!!! GLI STRANIERI VENGONO IN ITALIA E VENGONO PER PORTARE I SOLDI A CASA LORO !!!! COME PER LE BADANTI CHE CON 5000 EURO COMPRANO UN APPARTAMENTO IN UCRAINA !!! COSA SERVONO SE LA RICCHEZZA LA PORTANO VIA!!! A NIENTE PERCHE FINCHE CI SARANNO GLI ITALIANI A PAGARE ANDRA TUTTO BENE !!! NE UNA VERGOGNA CHE 500000 CASSAINTEGRATI PAGHINO DELLE TASSE SU UNA CASSAINTEGRAZIONE DA FAME DA 785 EURO NETTE AL MESE!!!! SUL SOCIALE NON CI DOVREBBERE ESSERE TASSE COMPRESI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI!!!
NON VOGLIO FARE DISCRIMINAZIONE CON GLI IMMIGRATI MA QUANDO I MEDIA SENTO DIRE CHE GLI IMMIGRATI IN ITALIA SERVONO ANCHE IN NERO QUESTA E UNA BLASFEMIA!!!!! VERGOGNA!!! AIUTATELI MA POI OGNIUNO A CASA SUA!!! SE NON PAGANO TASSE VI SIETE CHIESTI CHI LE PAGA? E SE SIETE FAVOREVOLI?!! PAGATEVELI VOI CON I VOSTRI SOLDI!!! SALUTI COME SEMPRE

mario mario 07.04.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Forse gli Italiani sono diventati razzisti, come tu dici, perchè hanno perso il diritto alla loro autodeterminazione e non possono pronunciarsi su una invasione in massa destinata a stravolgere la fisionomia dell'Italia e dell'Europa, poremessa la pelosità del cosiddetto umanitarismo (economicamente finalizzato). Tra cento anni gli europei saranno minoranza e la nostra ccultura estinta. Se si è cosmopolitisti e non interessati alla nostra civiltà e soprattutto a quella dei popoli migranti, costretti ad autocancellarsi per una integrazione coatta ed economica, allora va tutto bene. Ma non dirmi che questa è democrazia.
Pigi Bertone

pigi bertone 06.04.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Come distruggere una nazione? ....vota leganord !

prego astenersi padani mafiosi ottusi babbei ignoranti dal commentare questo post grazie.
Se ancora non riuscite a vedere oltre il vostro naso non mi riguarda è un problema vostro.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pasiphae and its impact on art and culture. From myth to legend: how to take it up the ass!

http://www.scribd.com/doc/52060448/La-vacca-di-troia

Domenico A., Teramo Commentatore certificato 05.04.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

La metamorfosi di una nazione che da tollerante è diventata razzista


troppo comoda la sOluzione razzista
un immigrato uccide un italiano
e un sempre ...incidente
un italiano uccide un immigrato
e SEMPRE RAZZISMO

TROPPO COMODA la scusa
SIAMO RAZZISTI PERCHE PRETENDIAMO IL RISPETTO DELLE NOSTRE REGOLE???
vadano a casa loro a fare quello che fanno qui e vediamo come finisce ....
CHI PRETENDE LA REGOLA
DEL ...CE POSTO PER TUTTI
se ne guarda bene come il vaticano
dal dare le sue case di proprieta oppure parte del suo stipendio per AIUTARE QUESTI ...INFELICI
pretende sempre e solo che lo facciano gli altri ...il lavoro agli altri e il merito a ...loro

chi eil vero razzista vengono qui senza il diritto di venire qui (non sono profughi)
ma solo clandestini vengono da paesi notorialmente ..nemici del occidente islamici
e pretendono di essere alloggiati e sfamati a spese nostre
vogliono il lavoro .....

beh lo vogliamo anche noi
noi vogliamo anche le pensioni che abbiamo pagato per molti anni di piu di quello che e ra pattuito
eche verranno pagate con meno del promesso
E LO STATO (che per noi non ...ci sono i soldi)
GLI PAGA IL VITTO E ALLOGGIO A QUESTI QUA CHE VENGONO A INSULTARCI PERCHE NON HANNO TROVATO QUELLO CHE VOLEVANO..
CHI LI HA INVITATI???
se non si trovano bene qui la porta e aperta
l arabia saudita e un po in la....
li dovrebbero trovarsi come a casa loro
e perche mai non vanno li????

...

stefano b., rovato Commentatore certificato 04.04.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

La metamorfosi di una nazione che da tollerante è diventata razzista


troppo comoda la sOluzione razzista
un immigrato uccide un italiano e un ...incidente
un italiano contro un immigrato e SEMPRE RAZZISMO

TROPPO COMODA
SIAMO RAZZISTI PERCHE PRETENDIAMO IL RISPETTO DELLE NOSTRE REGOLE???
vadano a casa loro a fare quello che fanno qui e vediamo come finisce ....
CHI PRETENDE LA REGOLA DEL ...CE POSTO PER TUTTI
guarda bene come il vaticano se ne guarda bene dal dare le sue case di proprieta oppure parte del suo stipendio per AIUTARE QUESTI ...INFELICI
pretende sempre e solo che lo facciano gli altri ...il lavoro agli altri e il merito a ...loro

chi eil vero razzista vengono qui senza il diritto di venire qui (non sono profughi)
ma solo clandestini vengono da paesi notorialmente ..nemici del occidente
e pretendono di essere alloggiati e sfamati a spese nostre

stefano b., rovato Commentatore certificato 04.04.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

anche D'Alema indagato per fondi neri. Se in Italia ci fosse la stessa serietà della Germania o dei paesi del nord Europa come la Svezia, la popolazione sarebbe scesa in piazza al posto dei gendarmi per mettere in galera tutti i parlamentari e rifare le elezioni. Ma in questi paesi non accadrà mai un simile livello di corruzione, di concussione, di nepotismo, di raccomandazioni e clientelismo. Noi ormai siamo il terzo mondo ed i nostri parlamentari, nessuno escluso, sono gente da governi da terzo mondo. Mi chiedo: dopo che abbiamo letto ogni giorno uno o più scandali, episodi di corruzione, nepotismo, bancarotta, truffe bancarie e societarie, raccomandazioni, megastipendi e benefit senza merito completamente scorrelati dalle realtà economiche di povertà della maggior parte della popolazione, cosa accade ? Restano tutti lì con la faccia come il sedere, sempre gli stessi nella scena politico economica che possono fare quello che vogliono tanto rimangono sempre impuniti a destra e sinistra e centroa raccontare stronzate agli italiani, a farsi portavoce di una inesistente dignità di quella o quell'altra corrente di papponi e noi scemi a votarli. Ladri e parolieri, mafiosi e menzogneri. Loro i festini ed a noi ci fanno la festa. Dobbiamo ritrovare la dignità ed il coraggio per dire basta ai soprusi, alla corruzione, alla mafia, agli imprenditori ed ai politici approfittatori, alle baronie, alla casta dormai dinastica. Ritrovare la strada per fare del nostro popolo un grande popolo di gente capace di costruire, innovare e premiare l'onestà ed il merito e non i ladroni. Prima però dobbiamo ricostruire dentro di noi i valori ed il coraggio di difenderli con dignità, pacificamente ma sempre ed in ogni occasione perché la verà libertà è nelle virtù e non nello squallore di una vita dedita ad ogni esempio di aberrazione che corrompe sempre più i nostri giovani.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.04.11 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe in questi giorni mi pongo la domanda: chi sono i veri terroristi quelli che si fanno saltare in aria per difendere i propri diritti o quelli delle ufficio delle entrate che sparano a zero sui cittadini con la speranza di portargli via i propri averi per incrementare le casse dello stato? Gli evasoriiiiiiii!!!!!!
quando si parla di evasori fiscali è facile puntare il dito contro chi come me ha una attività in proprio ma io nel mio piccolo non ho mai evaso e i dati in mio possesso lo dimostrano ma quello che non mi fa dormire la notte ,come me sicuramante tanti altri cittadini Italiani, è il dovermi difendere da delle accuse infondate ed avere paura di non riuscirci in quanto si sa che a "quelli" i soldi gli servono allora la domanda sorge spontanea si puo continuare cosi? come possiamo difenderci dal terrorismo fiscale che hanno messo in atto i nostri governanti??? a quali mezzi abbiamo accesso per poterci difendere da "loro"
con stima Andrea

Andrea Angeletti 04.04.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@ Marco Travaglio

uuuuuuueeeeeeeeeeeeeeee

Marco amore mio,

ti ricordo che il sito e' deberlusconizzato !!!

Quindi parlaci di tutto quel che vuoi ma non di 1816.

...un rendiconto sulla domenica calcistica va bene,anche uno sull'isola dei famosi o su amici.

Veramente a me piacerebbe un'apprfondimento sulla coltivazione sella canapa in casa...
Eventualmente sulle ultime parole di papa paolo VI....

Grazie .

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.04.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

STERMINIAMO TUTTI I CLANDESTINI!!!

roberto malpassi 04.04.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

In un paese che premia chi fa male e punisce chi fa bene la soluzione più intelligente è tirare a campare facendo il minimo indispensabile per vivere che tanto se fai di più non cambia nulla nel senso che ti rimane lo stesso che se tiri solo a campare.

Addiritutra se hai voglia di fare qualcosa di piu del solo tirare a campare ti fanno pagare per il solo per aver voglia di fare e se hai qualcosa da parte te lo rubano.....

Se invece ti va bene un qualche cosa non aspettano che alzi la cresta che ti vogliono vedere alla fame.

Solo se fai come loro (rubi e truffi il prossimo senza pudore) allora ti lasciano fare ma devi farlo con cattiveria.


Chiaro che prima o dopo la guerra civile ci sarà e in quel momento chi ha saputo aspettare si toglierà qualche sassolino di piombo dalle scarpe.

bruno bassi 04.04.11 01:24| 
 |
Rispondi al commento

siamo diventando un paese dei Vecchi. Tutti questi fenomeni di profondo disinteressamento alla politica, al futuro, a tutti casini che stanno succedendo... secondo me sono legati a questo fatto. Se hai 20 anni, e poco o niente futuro vedi il mondo in modo diverso. Ma ci manca la massa critica. "I Vecchi" che non vogliono cambiare niente, perchè si trovano bene com'è, sono il problema dolente di questo paese.

marijan lazic 03.04.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
l'avete sentito Salvini oggi su canale 5? mentre saltellavo tra un canale all'altro mi sono fermata e gli ho sentito dire che questi immigrati sono diversi da come eravamo noi all'epoca per STORIA E CULTURA. Mi si è ghiacciato il sangue nelle vene, NESSUNO neppure il prete ha detto niente, nemmeno hanno provato ad esporre una timida lezione di storia, di quando dal Veneto alla Sicilia milioni di miserabili(con affetto), imbarcati nelle stive delle navi,hanno lasciato una nazione allo stremo per cercare un'altra possibilità di vita. Io non credo che quelli che votano Lega sono tutti come quelli che li rappresentano, che secondo me hanno perso il lume della ragione in nome di una fede sempre più cieca e sorda. Io sono addolorata per questi ragazzi tunisi, sono pugliese e mi vergogno di come sono stati "sistemati" questi figli di una mamma sicuramente disperata, mi vergogno di tante cose da un bel pò di tempo.

Anna De Bellis 03.04.11 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo veramenti stanchi,siamo senza futuro,siamo senza un domani e senza lavoro!!!!!
bisogna andare a prenderli!!!!a calci!!!

marisa b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero fare un film sul "VECCHIO PORCO" più amato degli ultimi 150 anni.

Lo dovrebbero intitolare "IL FALSO"

Inizialmente avevo pensato "IL FALSARIO" ma il falsario commette solo un reato...appunto quello di falsificare le cose, soldi dicumenti ecc.

Questo invece FALSIFICA TUTTO.

"Nelle mie feste mai fatto sesso con le ragazze"

e Patrizia D'addario?

Qui le sue registrazioni del sesso che ha fatto col Nano:
http://www.youtube.com/watch?v=BoRXrbSHSOw&feature=related


E sui respingimenti dei Tunisini che dice di voler riportare nel loro paese quando gli aveva promesso lavoro, case, ospedali ecc se fossero venuti in Italia?

http://www.youtube.com/watch?v=buOLH4UwAaA&feature=player_embedded

"IL FALSO" sarebbe quindi il titolo perfetto

Dino Colombo Commentatore certificato 03.04.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tunisini, a seguire il resto dell'africa.

Questa è una guerra non guerreggiata di invasione, subdola, strisciante e continua.

La guerra non la vorremmo, ma ne veniamo trascinati per i capelli dalle masse che ci invadono, dobbiamo decidere se vincerla o perderla.

Se vogliamo vincerla, dobbiamo combatterla e, se vogliamo combatterla, dobbiamo fare dei morti.

Ciò significa respingere gli invasori già in mare con ogni mezzo, senza falsi pietismi e buonismi.

In caso contrario dobbiamo rassegnarci ad essere espropriati della nostra libertà, dalle nostre case, dal nostro benessere conquistato con fatica e sudore e integrarci allo stile di vita africano ..

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i promotori delle "libertà" che verranno usati per promuovere il nucleare "pulito" in Italia.


Il loro metodo si è dimostrato valido !


http://www.youtube.com/watch?v=nDOuabE_Mdk

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 03.04.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento

ma non ci siamo ancora accorti che il nostro paese è sotto attacco da tutte le parti?

E cosa si aspetta a entrare in guerra contro questi paesi che ci stanno invadendo???

Ah, la violenza no, la violenza no...!!!!

solo la violenza degli aggressori è consentita???

da gente come la nostra che é stata indotta a credere che le crociate sono state una vergogna, quando in realtà sono state una grande epopea, che esse sole ci hanno consentito un'efficace difesa e la possibilità di vivere come Europa e non come Euristhan, che reazione ci si può aspettare' ?


E chi ci ha dato da bere questa menzogna bestiale sapeva quale risultato ottenere: segarci le difese e costringerci all'umiliazione capitolatoria, camuffandola come pratica del “sacro dovere dell'ospitalità”!

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché questi DEFICIENTI di sinistra non la smettono e non vanno a rivedere la loro gestione dell'immigrazione degli anno 90 una vera vergogna per lìItalia mascherata da buonismo. E che vogliono questi BUFFONI che grazie ai magistrati amici loro e all'accozzaglia dell'onu sono riusciti a far capire che qui le porte sono sempre aperte e se qualche Comandante della Marina o della Finanza fa il proprio dovere bloccando i barconi alla partenza questi emeriti burocrati italiani lo denunciano.

sinistra e simili : cancro dell'italia!!

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che culo la tunisia: in un sol colpo si e' disfatta della feccia locale, addossandoci pure i costi per mantenrli...

solo a rossi fissati piace sta gente

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Verà il giorno,non troppo lontano,che la gente incomincerà a sparare ai clandestini

ed anche a qualche rosso fissato pacifista e filogrillo

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mettici anche quella troia di Mirella Bergamini alias Daisy

viviana v.Bologna


caspita, che linguaggio da vera signora di classe, con stile, raffinata ed acculturata!!

Fiorella Giunsi Commentatore certificato 03.04.11 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il video su Tiziano Terzati, che mi ha permesso di riscoprire quest'italiano di grande intelligenza e umanità nel bellissimo video fatto dal figlio Folco: 'Tutti i colori di una vita' http://www.youtube.com/watch?v=eKuwOXmYhnE

SERENA D., Salerno Commentatore certificato 03.04.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento


Se non ci fosse stato l'intervento dei francesi , poi Usa , poi Nato... Gheddafi avrebbe già ripreso il controllo del paese.

Lo stesso( minaccia di intervento ) e anche per evitare una strage di civili sarebbe accaduto in Egitto e Tunisia , dove i dittatori si sono defilati. In caso contrario con mattanza sarebbero rimasti al potere ( vedi costa d'avorio )

Al di là dell'opportunismo del controllo del business del petrolio e gas qualcuno mi spieghi perchè da una parte si esprime supporto , solidarietà ai popoli che si ribbellano e dall'altra si dichiara che " siamo contrari alla guerra a prescindere " .

In questo secondo caso i dittatori spodestati sarebbero ancora li'.

E' meglio l'ipocrisia o verità delle belle parole o raccogliere LE SUPERCAZZOLE di tutti e rimanere SOLI e fuori dal coro?

l'ultima che ho detto.

Intanto anch'io ho tagliato , concimato e bagnato il mio piccolo praticello.....quello di casa...pero'.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la repubblica delle barzellette:

domani il nano andrà in tunisia per definire l'accordo mai fatto con il governo tunisino.
e c'è ancora dei coglioni che credono a questo miniessere.....
su uno che và via da lampedusa, due ne arrivano.

ma in fondo qualche imbecille andò tempo fa a dire alla tv tunisina che potevano tranquillamente venire in italia che avrebbero trovato casa e lavoro.

e questo imbecille, se non erro, è complice/socio con il partito più razzista della terra, la lega merd.

a furia di contar balle, tutto quello che farnetica sembra vero al popolo dei deficienti.

BUON POMERIGGIO, POPOLO DI MALGOVERNATI


Marghiiiiiiiii smette di fare la padana

io ti voglio bene lo stessoooooooooooooooooooo

ti manca solo una bella apretadinha ballando un samba carioca e una caipirinha di morango
(fragola e alcohol di canna di zucchero)

e sentire il frutto del amor!!

questa è mia droga Marghiiiiiiiiiiiii

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Forza Pato!!!
Ogni volta che ti trombi la figlia pensa che siamo tutti con te...

Franco F. Commentatore certificato 03.04.11 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che ce ne sono di cretini, in giro.
Povera Italia!
XYWZ1 (mentre si guarda allo specchio)

Franco F. Commentatore certificato 03.04.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha promesso di aprire un casinò a Lampedusa.
Per le minorennì marocchinè.
(IFQ)

Franco F. Commentatore certificato 03.04.11 16:11| 
 |
Rispondi al commento

al razzista delle mutande sporche XZBWRZ1

Principali paesi di emigrazione italiana 1876-1976

Francia


4.117.394

Stati Uniti

5.691.404

Svizzera


3.989.813

Argentina

2.969.402

Germania

2.452.587

Brasile

1.456.914

Belgio

535.031

Canada

650.358

Gran Bretagna


263.598

Australia

428.289

Altri


1.188.135

Venezuela

285.014

Totale

12.546.558


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

xzxkrsxx

mi piacerebbe invadere la tua brutta faccia con una TROMPADA!

guardati nelle statistiche feccia umana

http://movimentoantiberlusconianoitaliano.wordpress.com/2010/07/20/quando-ad-emigrare-eravamo-noi/

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a giudicare dagli show del nano e le performance di larutta,mi viene da pensare che deve essere arivata buona questa volta .

panino.A. 03.04.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Bene, dedico a tutte e tutti questa bella canzone

883- Il mio secondo Tempo!

Finchè un bel giorno mi sono accorto che
bisognava decidere
finchè un bel giorno la carta d'identità
non mi ha rivelato la verità
non è il momento, non è il momento di scherzare
qui c'è un casino, un casino di cose da fare
ho superato, ho superato la metà
del mio viaggio e mi devo sbrigare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido

Finchè un bel giorno io non ho capito che era l'ora di scegliere
cose e persone che mi succhiavano via
anche soltanto un grammo di energia
buttare tutto, buttare quello che fa male
o perlomeno buttare quello che non vale
non vale niente o non vale almeno un'emozione
se non vale mi devo sbrigare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido

Quanti armadi da svuotare, quante cose da buttare
che sembravano importanti e invece non mi servono
quante occasioni perse da recuperare
quante carte da giocare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido

http://www.facebook.com/profile.php?id=100001336631300

http://www.youtube.com/watch?v=0YbWVG-pofE

Saluti, a dopo! ;)


@Francesco Folchi, Roma.

I miei omaggi!

Buona Domenica!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

@Mandi

Sbassa la cresta che è meglio!

Ciao ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

@Luca Popper, Milano

Il Parma effetivamente rischia quest'anno di andare in serie B.
Se andrà in serie B allora in seria A (se ci rimane però!)
tiferò per la Juventus che a okkio mi sembra abbia un bell'organico e dei terzini che spingono bene sulla fascia!
Sempre forza Parma comunque!
Yu tifa pure per quello che vuoi.
Ti piace l'Inter?
Bella squadra.


Ti saluto.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

@Musica Maestro, Walzer!

Siamo destinati a fare presto un altro giro di Walzer assieme.
La musica sceglila pure tu che ci tengo a preservare il nostro rapporto.

A presto!

Ciao Austriaco!


@Donato Vienna

Guarda che io lotto contro i Tumori da inquinamento da una vita!
Spero tu non ti sia offeso per causes ma volevo la bacheca libera!
Parlare con te mi fa piacere e ti saluto.
Che tu ti sia accasato mi fa ancora di più piacere.
Anche se sono cazzi tuoi.

Ciao Donato!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

@Dumas il Brasilero!

Come butta oggi?
Ma ti sembra un bel gesto togliermi l'amicizia su FB?
A uno che non è nemmeno di Milano?
Dico ma sei impazzito?
Ora te la chiederò e tu per il tuo bene me la darai.

Ciao Dumas!


@Enrico W. Novara

C'è una buona notizia per te e una non così buona per me.

C'è chi pensa che io e te siamo la stessa persona.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.04.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRATI: BERLUSCONI, A LAMPEDUSA NE RESTERANNO 2500

(AGI) - Roma, 3 apr. - "Anche questa notte sono arrivati altri 346 immigrati. Con gli ultimi imbarchi stasera ne resteranno 2500, le condizioni del mare hanno reso impossibile ieri l'imbarco dei profughi". Lo ha detto Silvio Berlusconi durante un collegamento telefonico con la convention organizzata da 'Rete Italia' riferendosi alla situazione "difficile" che vive l'isola di Lampedusa.
http://www.agi.it/politica/notizie/201104031229-pol-rt10709-immigrati_berlusconi_a_lampedusa_ne_resteranno_2500


Hey ciccio, ma sto' mare è troppo mosso solo per noi altri o cosa? Arrivano come se fosse niente ogni giorno altri immigrati con le loro scialuppe di fortuna a Lampedusa.
Forse dovremmo licenziare i nostri capitani e assumere loro!!!!!!

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 03.04.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perchè tanta indignazione per questo post,siamo così punto e basta ,anzi la metamorfosi cafchiana è ancora un altra cosa,migliore ,noi siamo persin peggio , verdi che odiano rossi e rossi che odiano neri e verdi che odiano tutti ...,sappiamo solo odiarci contestare e non vediamo un palmo dal nostro naso , la cosa importante è non dare mai ragione all'avversario,costi quel che costi , anche l'autodistruzione ,
gli scarafaggi sono migliori di noi.

panino.A. 03.04.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'inizio delle rivolte nel nord-Africa scrissi della Costa D'Avorio e della guerra fratricida in corso;
Non pervenuto...non interessa!
Parliamo ancora di cio' che vogliono si parli: Libia!

Noto che ancora molti, con supponenza, arroganza e saccenza tentano di dare un significato, un "motivo" a questa guerra!
Molti, ancora, non hanno assimilato il concetto di diversita', peculiarita', sistemi, usanze e costumi diversi dai nostri:
Ancora si tenta di valutare e giudicare realta' distanti da noi, con i nostri parametri di giudizi, modus vivendi e "democrazia acquisita", e cio' inevitabilmente sfocia in contrapposizioni ideologiche, scontri di civilta' e giudizi sommari.

L'Africa e' un continente ENORME dove al 90% gli stati sono governati da "dittatori" e queste percentuali dovrebbero essere di per se', garanzia di uno status quo consueto..."normale"!

La Libia, in questo contesto, puo' definirsi uno stato sovrano che "potrebbe" fregiarsi del titolo di "esempio di progresso e sviluppo" per tutta l'area geografica.

Giusta l'esecrazione del despota dissipatore che ha accumulato beni arricchendosi insieme alla sua famiglia e i suoi sodali, (da noi non ve ne sono?)
ma non dimentichiamo che i libici hanno un reddito procapite di 10.000 dollari l'anno, e nella lista ONU di sviluppo e qualita' di vita, hanno scavalcato tutti i paesi africani ponendosi in cima alla lista, come uno dei paesi piu' vivibili; una potenza africana!

Se dopo queste elementari considerazioni, non riusciamo a capire che questa e' un'AGGRESSIONE a uno stato sovrano...una dichiarazione di guerra inventata dai poteri occidentali per spartirsi la Libia, le risorse, e che comprometteranno gli standard di vita fino ad oggi acquisiti, dando vita a un prossimo futuro esodo, io non so di che parliamo!

anthony c. Commentatore certificato 03.04.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sebbene credo che ormai ci sia davanti solo il baratro, penso che bisogna comunque tentare di opporsi alla dittatura e, dalla rete, ricostruire movimenti democratici che saranno la nuova classe dirigente che guiderà il paese dopo la catastrofe.
La storia si ripete, come nel '43 quando gli Italiani si svegliarono dal torpore, sotto le bombe e nella fame più nera!
Evviva la rete, evviva gli italiani onesti, a morte la dittatura!

Massimiliano S., Roma Commentatore certificato 03.04.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

V'è una sorta di Ostinata Pervicacia nell'inseguir l'Attitudine alla Crapula, alla Dissoluta e lasciva Inclinazione all'Orgia, alla Bassezza degl'Istinti.
Non si Spiegherebber altrimenti il Passato e l'attuale Condizione, volte alla Prevaricazione delle Legittime Aspirazioni dll'Umano.
Stragi, Omicidi di Mafia, intesi come Mandanti annidati in Sedi Istituzionali, Banche, Ministeri, Avvocature.
Ma Gesu' li ha Smentiti.
La Creazione Continua.
E' nato su di un Barcone, tratto dalle Cosce di Maria, Vergine d'Africa.
Sputando Sangue, quell'Oro Nero che scorre nelle Vene delle Persone, oltre le Bestie che Governano l'Osceno.
Ogni Giorno Nasce l'Eterno, oltre il Confino di Eboli, di Ebola.
Quel Dissanguamento continuo che parte dall'Intolleranza, dai Preconcetti, Giudizi di Superficie.
Percorre i Conti Bancari $porchi, al 5% di Scudo Fiscale, sanatorie e chissa' cos'Altro.
E' quell'Umido che s'Insinua nelle Cosce di Puttane da Bordello Partitico, lacerate in Stupri Flaccidi, dai Profumi di Alcolici ed Hermetici prodotti di Sintesi Chimica.
E' il Cancro di un Paese che Muore, nelle Ceneri di una Fenice Fascista.
Non vi sara' Conversione, senza l'Imbarco sul Peschereccio delle Anime.
Stanno attraversando lo Stige e non Vedono Cristo accanto Loro: troppo Piccolo, Imberbe, Scuro di Carnagione.
La Palude della Lega, marcia verso l'Avvenire, incauta e Noncurante.
Le Stelle, la Veglia del Cielo, gli e' Preclusa, nell'Handicap della Mente, a traversar i Capi Duri via via giu' agl' Ascari Insipienti.
Quant'Apprensione, in quella Mamma, che Ignora il Futuro Sacrificale del Figlio, e pur lo Intuisce ,a Fitta, al Grembo.
Apolide, nato in un Mare di Mezzo, senza Terra.
Il Padrone del Tempo, a Nascer a Mezzo dell'Infinito, composito di Mille Tempi...
Precario,Spogliato e Flagellato,inviso, indicato a Dito:Clandestino.

Se non sei Lupo, ed Assassino,il Paese non ti Appartiene.
Le Radici, gia'...
Anche e Soprattutto,la Gramigna,le Radici Divelte, torna a Figliare...

enrico w., novara Commentatore certificato 03.04.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sebbene credo che ormai ci sia davanti solo il baratro, credo che bisogna comunque tentare di opporsi alla dittatura e, dalla rete, ricostruire movimenti democratici che saranno la nuova classe dirigente che guiderà il paese dopo la catastrofe.
La storia si ripete, come nel '43 quando gli Italiani si svegliarono dal torpore, sotto le bombe e nella fame più nera!
Evviva la rete, evviva gli italiani onesti, a morte la dittatura!

Massimiliano Salvaticchio 03.04.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Io, nella Chiesa vedo il principale colpevole della nostra situazione odierna.
Per centinaia di anni la gente ha ingoiato bugie, favole e valori distorti. Hanno imperato di vedere nel uomo clericale, nel ricco, nel politico una razza superiore unto dal Signore.
Se ci pensiamo, solo una sessantina di anni fa esisteva in Italia la "mezzadria ", una forma di semischiavitù nel mondo agricolo. Il contadino era obbligato di dare metta dei raccolti all' padrone (quasi sempre la Chiesa) Gran parte della ricchezza delle Diocesi era basato proprio su questo "rapporto di lavoro"
Immaginarsi se un contadino aveva il coraggio di lamentarsi. L'unica possibilità per lui e la sua famiglia era quello di fare "il furbo", nascondendo una parte dei raccolti.
Quello che viviamo oggi è esattamente la stessa situazione. Finché viviamo nel medioevo intellettuale, finché deleghiamo il nostro destino a qualche unto dal Signore, non usciremo mai da questo calvario

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 03.04.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

######################################################################################################

http://fintatolleranza.blogspot.com/


cerco di costruire un perché della nostra situazione

Fabiano Bukowski, Un paesino del nord Italia Commentatore certificato 03.04.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

######################################################################################################
ECCO PERCHE SIAMO RIDOTTI COSI

http://fintatolleranza.blogspot.com/

LEGGETE GLI ULTIMI DUE POST E POI INFORMATEVI A VOSTRA VOLTA, RICAVERETE UN IMMAGINE DELLA REALTA MOLTO MOLTO DIFFERENTE DA QUELLA CHE CI SPACCIANO TUTTI I GIORNI.
ps: molto bello il dossier su altervista, troverete il link nei post
#####################################################################################################################################################

Fabiano Bukowski, Un paesino del nord Italia Commentatore certificato 03.04.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi quando dice che la politica e' impotente di fronte ai giudici, fa il giochetto delle 3 carte con le parole, perche' avrebbe dovuto dire "politici impotenti di fronte alla legge". cosa che e' la prima regola della democrazia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.04.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non dittemi che sono un essagerato!

mi sono salvato di 110 euro di multa ...

vado a fare volare un aeromodellino con miei figli il piccolo di 9 anni e il grande di 20, in un campo non cultivato dal parco delle groane.

Lontano di case, alberi e persone già che il peso dal aeromodellino è di 600 grami è a caduta libera potrebbe essere pericoloso.

Perfetto non c'è vento, sole una tranquilità eccelente!

5 minuti il tempo di montarlo e prepararlo al volo
e arriva una utilitaria bianca e verde... la polizia ;;(((((

Tutti pressi "in fraganti!" facendo volo clandestino ho detto io... cazzo

Non era che ho parcheggiato la mia autoventura in un ingresso agricolo dove anche si non c'è nessun cartello una ordinanza comunale proibisce il transito a mezzi non agricoli.

Mi chiedono tutti i documenti e li dico,

"agente, anzi tutto si sapevo questo non parcheggiavo ma nella strada ci sono due bellissime PUTTANE vendendosi in pieno giorno e i premurosi clienti "sfigatti" come chiamo io si fermano in mezzo a una provinciale senza marciapiede molto angosta questo non è un pericolo?"


dieci minuti di chiacchere col agente morale finiamo parlando di calcio come questo cazzo di milan ieri ha vinto con due gol di Pato finisce in "bè vai via subito e non farlo più"

veramente ho ringraziato al vigile e certamente non ci andrò più

ma l'amargo in gola rimane.

Per un parcheggio in un ingresso agricolo la polizia in 5 minuti era sopra me

ma per due prostitute sicuramente senza documenti e nel bel mezzo della strada dove si fermano gli sfigatti NIENTE!

Poi io non ho niente contro Milano credetemi ma è contro questo sistema

ma di dovevo pagare la multa la pagavo mancarebbe non mi sostrago a obblighi ma queste contradizioni stancano la gente

meglio che portare miei figli a volare un aereo sarebbe molto meglio che faccio il "trafico di bianche" nelle vie milanese

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' dal 1995 che i vari ministri della giustizia hanno mandato ispettori per controllare se nelle varie inchieste a berlusconi non si fossero compiuti sorprusi da parte dei magistrati, e mai niente e' risultato.
quindi, berlusconi e alfano, parlando di complotto, mentono.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.04.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

In effetti Grillo avrebbe potuto usare tante metafore
per descrivere la condizione sociale e il grado di sopportazione,
che fa dell'italiano un soggetto atipico, che di questa "unicita'"
invece che disfarsene tenta di proporlo come modello da esportazione.

Se Marx aleggiava l'ipotesi di un mondo in cui la merce viene "personificata" e l'uomo reificato,
Kafka in questo suo racconto introspettivo fa l'esatto contrario:
La reificazione dell'"uomo" che non si scompone davanti a questa metamorfosi e accetta questa nuova condizione.

Io penso che in questa italietta di merda, svuotata di valori e contenuti,
dove il degrado urbano e il prolasso civico vengono metabolizzati
come "eventi" naturali come un terremoto o una valanga...
io penso che ci vogliano dei MOTIVATORI sociali e politici che
innestino il seme del riscatto, della consapevolezza, della legalita', dell'entusiasmo collettivo
che sia prodromica di una rinascita sociale e civile...
senza crogiolarsi e "bearsi" nella stagnazione sociale in cui ci hanno catapultati.
Ci vuole positivita', PENSIERO-DECISIONI-AZIONI!

...e non come una reificazione della persona che NON puo' sottrarsi a questi "eventi" e stati di cose!

anthony c. Commentatore certificato 03.04.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

AVETE VISTO????
NON SI PARLA QUASI PIU' DEL GIAPPONE...CI HANNO PER MESI INTRATTENUTO IN TELEVISIONE CON LA POVERA YARA O AVETRANA A TUTTE LE ORE, DOVE C'ERA 1 MORTO (SEPPURE IMPORTANTISSIMO), IN GIAPPONE DOVE C'E'STATA UNA CATASTROFE CON CONSEGUENZE ENORMI NEGLI ANNI A VENIRE PER TUTTI NOI,MORTI INCALCOLABILI, NON INTERESSA PIU' A NESSUNO? O SIAMO ENTRATI NELL'OBLIO PERCHE TRA UN ANNO (CASUALMENTE C'E' STATA UNA PROROGA)SI RIPARLERA' DI NUCLEARE E NON POSSIMO ESSERE IMPRESSIONATI E CONDIZIONATI DALLA VERITA' DI SAPERE QUELLO CHE E' GIA' AVVENUTO E POI TRA POCO CI SONO I REFERENDUM.
ANDIAMO A VOTARE PER PIACERE NON CI FACCIAMO DISTRARRE DA ALTRO , PENSIAMO A CIO' CHE LASCEREMO AI POSTERI PERCHE' NEL CASO MIGLIORE NON SUCCEDA NULLA DI TRAGICO LASCEREMO SEMPRE LE CENTRALI DISMESSE CHE AI VOGLIA A COPRIRE, SIGILLARE ECC.SONO SEMPRE INDISTRUTTIBILI. E SE NOI ABBIAMO TROVATO REPERTI ARCHEOLOGICI, TEMPLI E ANFORE NEL SOTTOSUOLO CHE TROVERANNO I NS POSTERI? IL NUCLEARE E' UN AFFARE PER MOLTI LA DISTRUZIONE DEL PIANETA PER TUTUI GLIA ALTRI.
SVEGLIA ITALIANI!!!!!

R.MELE 03.04.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

"L'italiano ha la corazza di un insetto, uno doppio strato di cheratina, tutto gli scivola addosso. Non è più cinico, neppure rassegnato, ma inconsapevole."

--------------------------------

Beppe Grillo, fatti gli "italiani tuoi" ovvero quelli ai quali VENDI i tuoi prodotti audiovisivi libretti vari e proponi palle magiche che lavano le mutande senza detersivo .

Non parlar male degli italiani , la tua ricchezza economica l'hai realizzata grazie a loro !

chiaretta s. 03.04.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!!
Il governo italiano come al solito ha la responsabilità di ciò che sta accadendo in fatto di danni economici e delle persone, incoraggiandole all’avventura per mare a rischio della vita.
Il governo italiano deve prodigarsi al dialogo con l’Europa e i governi interessati , in particolare tunisino per cercare una soluzione ed evitare le migrazioni, poi schierare delle navi barriera affinché vengano presi a bordo subito, controllati ed eventualmente rispediti a casa, parliamo di costo zero in confronto all’obbrobrio di questi giorni.
Chi partirebbe con queste premesse?
Politici infantili bulli e rissosi dovrebbero evaporare dalla vergogna…

fabrizio d. 03.04.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Circa un mese fa è morto il marocchino che tutti i giorni stava fuori il supermercato dove vado a fare di solito la spesa....Era malato da più di un anno, me lo aveva raccontato a settembre quando dopo 15 giorni che non lo vedevo gli avevo chiesto, rivedendolo al solito posto, come mai era mancato tanti giorni. mi avva raccontato di essere stato in ospedale e di avere una cirrosi molto grave malgrado i sui soli 52 anni...A Natale avevo acquistato dalla sua piccola bancarella disposta a terra un babbo natale e un paio di calze...spesso gli donavo qualcosa e lui ricambiava sorvegliando la mia bicicletta perennemente senza lucchetto....Il suo nome non lo ricordo bene ma ricordo i suoi occhi buoni e il suo sorriso che accompagnava sempre il saluto....Tante volte mi ha offerto il suo aiuto con le borse della spesa e tante volte ho rifiutato per paura di sfruttarlo per pochi euro....Non so perchè racconto questo ma l'ennesima morte in mare di disperati me lo ha fatto tornare in mente.....e provo un misto di sentimenti contrastanti...senso di colpa, impotenza, tristezza e rabbia....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.04.11 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi sembra che faccia marcia indeitro sulla polemica del trattato con la tunisia, non e' piu' stato stipulato il 25 marzo ma ha tirato fuori un vecchio trattato degli ultimi anni '90 e confermato nel 2009.
solo che l'accordo era stato fatto con l'altro governo, la' e' scoppiata una rivoluzione.
p.s. quindi avevano ragione i tunisini, con loro non ha stipulato nessun trattato.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.04.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Fukushima, morti i due operai dispersi: fallito tentativo di fermare fuga radioattiva.

Tokyo - (Adnkronos) - I due, che avevano 21 e 24 anni, stavano ispezionando la turbina del reattore numero 4 quando lo tsunami ha colpito l'impianto. I loro corpi dovranno essere sottoposti a un processo di decontaminazione. La falla, che sta facendo fuoriuscire acqua radioattiva nel mare, non è ancora stata bloccata.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 03.04.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Esatto, Beppe.
Hai fatto, putroppo, la foto perfetta all'attualità odierna.
Ma non siamo pochi a volerci riprendere le nostre dignità.
Anche chi è all'estero tornerà per aiutare nella...pulizia di questo nostro bel paese.
I cattolici i delinquenti-mafiosi-politici corrotti e quant'altro hanno i giorni contati.
E lo sanno.
Se soltanto gli italiani si fermassero del tutto fino ad obbiettivo raggiunto... Allora i tempi per raggiungere le nostre mete sarebbero davvero brevi.
Vince chi non molla. Lo sapevate?
Vhivien Schwarz

Vhivien 3 Schwarz, Bozen Commentatore certificato 03.04.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La riforma della giustizia" è necessaria perché "ormai si sa che non si può andare avanti così". Berlusconi si dice "sereno per il cammino delle riforme e che la riforma della giustizia mi permetterà di non andare in galera" visto che la maggioranza "é vicina al traguardo dei 330 deputati regolarmente comprati " e questo permetterà di "governare e fare i cazzi miei per altri due anni". "Sono sereno per il cammino delle riforme perché - ha sottolineato il premier - il consolidamento della maggioranza,a me accaprettato è ormai un fatto acquisito: siamo vicini al traguardo dei 330 deputati regolarmente a libro paga, un risultato positivo raggiunto con l'impegno della terza gamba,gamba destra, gamba sinistra e quella di centro, della maggioranza. Questo ci consentirà di portare avanti la realizzazione del programma sottoscritto con i cittadini dopo il voto degli elettori, mi avete votato?!


Sappiate sempre che:

IO SONO IO E VOI NON SIETE UN CAZZO!

IL MARCHESE DI ARCORE".

mariol 03.04.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, la maggior parte delle volte sono d'accordo con le tue idee..ma altre volte, tipo stamattina leggendo il tuo post, mi viene da pensare che con la tua negatività e disprezzo per l'italia hai anche rotto un pò il cazzo...non è carino continuare a sputare nel piatto dove si mangia!

Gianluca Rossi 03.04.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

ALL'ITALIA E AGLI ITALIANI
(Messi male)


“LA SVENTRATA”

Caduca
suburbe emaciata nel ciano
accovacciata
in lunghe dita di metallo
atrofizzate al cielo
razziata in macerie
sciacallata
le superstiti vesti
a sorte.
Morente
con un buco largo
all’altezza del cuore
e qualche essere
barcollante
che vaga
rasente
sperando la notte…
che se lo porti via.

(e. b. 2010)

*L’autore con il volume di racconti
“Una voce dal nulla” in:
www.lulu.com

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Le parole del premier risalgono a stamani. Quando, durante una telefonata a un convegno dei Responsabili di Domenico Scilipoti, Berlusconi ha detto di essere sereno, la maggioranza è solida e alla Camera ha detto di avere quasi 330 deputati. “Questo ci consentirà di portare avanti la realizzazione del programma sottoscritto con i cittadini dopo il voto degli elettori”, ha aggiunto. Nell’articolo sono omessi tutti i passaggi su Lampedusa. La villa prima acquistata e poi invece no, il permesso di soggiorno temporaneo che intende accordare. Eppure, nonostante l’intervento del premier sia stato ripulito, i commenti non sono di certo di sostegno al governo. Anzi. Gerico scrive: “Hai dimenticato la riduzione delle province (Monza+1), la riduzione dei parlamentari (manco per niente), il piano casa (boh….), il bollo auto (che roba è?). Forse dimentico qualcosa?”. Mentre un altro lettore si chiede “chissà perché ha così paura delle elezioni”. Chi, ribatte ilturco, “Bufalo silv?”. Ma no, aggiunge un utente. “Votate votate per salvare il mio fondoschiena flaccido! Solo così potrò continuare a raccontare barzellette per vostro sommo gaudio”.

***

Chi ha scritto ciò?
I lettori de "il giornale"!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 03.04.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, sinceramente mi sono un pò stufata di sentir parlare di razzismo. Diciamocelo, gli italiani non sono razzisti, forse non lo sono mai stati neanche in passato. Fessi si, ma razzisti no. Io non credo nella superiorità di nessuna razza rispetto ad un'altra, auspico ad una globalità "razziale" perché l'incontro tra diversità produce sempre arricchimento in tutti i sensi. Ma, sono stanca anche di vedere ogni giorno, da anni, il mio paese abbandonato in mezzo alla strada come un sacco di immondizia che viene preso a calci da chiunque. E se il calcio glielo da uno qualunque, venuto da ovunque, disperato, malandato, che scappa dalla guerra, dalla fame, dalla disperazione, che proprio per questo dovrebbe essere il più umile al mondo, che proprio per questo dovrebbe vedere nel paese che gli sta aprendo le porte una mano amica, la salvezza, insomma qualcuno da rispettare (perchè chi non ti spara in mezzo al mare è da rispettare), ecco, quando lo fa questo qualunque io mi indigno ancora di più. Il rispetto delle leggi, delle persone che stanno lavorando in mezzo a difficoltà inimmaginabili, è una cosa che pretendo. Anche se sei disperato, incavolato col mondo intero. Invece di comprendere le difficoltà che ci sono in una situazione di emergenza come quella che si sta verificando, invece di rapportarsi con dignitosa umiltà con chi si sta adoperando per te, per trovare una soluzione per te, vedersi sfanculati pubblicamente fa male. Non sto giustificando gli incapaci e i corrotti che ci governano, sia ben chiaro, non hanno niente a che vedere con me, li disconosco in toto. Ma che si confronta quotidianamente con gli effetti di questo tipo di immigrazione, e cioè chi già ha i suoi ben noti problemi di sopravvivenza, non merita di sentirsi chiamato razzista. No, non lo merita...........

iole de santis 03.04.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

IN iTALIA LE COSE NON CAMBIERANNO MAI. IL POPOLO ITALIANO E' PREGNO DELLA CRIMINALE CULTURA CATTOLICA, LA CUI MASIMA ESPRESSIONE E RAGIONE DI VITA E': "FOTTI IL TUO PROSSIMO COME NON FOTTERESTI MAI TE STESSO". PUNTO

SANDRO NICOTRI 03.04.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Trovati morti i corpi di 63 migranti
******************************************

Né d’ambrosia né…

Salgono sui carghi
fiduciosi di arrivare vivi
uomini di pelle disperata
donne dalle mammelle riarse
il bambino giace morto nella stiva
buttiamolo a mare
oh no
dice la madre ho ancora latte
ha gli occhi di dolore asciutto
mentre si capovolge il mondo
in mezzo ai flutti
chi li reclamerà relitti e corpi?

Sono grassi gli squali
ultimamente
banchettano a cadaveri

gli dei sono distratti
hanno da barattare armi e petrolio
rimpinguare le borse
ai tiranni protetti
suggerire le bombe nelle piazze
hanno le mani lorde questi dei
unte di offerte e ceri sugli altari
sulla coscienza tutti
ignari derelitti e malfattori

grida vendetta l’ultimo bambino
violato
l’ultima donna uccisa
l’ultimo condannato alla follia
da quest’olimpo infetto.

(Cristina Bove)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia, Alfano: "Faremo passare riforma nelle piazze"

CON PANINO,BIRRA, E 20 EURO!

mariol 03.04.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

La metamorfosi è l'invecchiamento della popolazione. I vecchi non fanno la rivoluzione finché hanno il pane in tavola e la flebo al braccio e se anche manca uno dei due, fanno prima a morire.
I giovani rimasti guardano la televisione o emigrano oppure non sanno cosa fare delle loro vite perché non hanno prospettive. Non gliene frega più un cazzo a nessuno. Guardare l'ultimo Passaparola o cliccare "mi piace" sul facebook del Popolo Viola e abbastanza per appagare il senso civico.


LA FINTA PRIMAVERA ARABA

Nel mondo africano esistono diverse classi ; non c'è nè una finta democrazia , nè tradizioni , nè grande memoria di confronti democratici , assembleari , parlamentari.

La classe dominante che in Libia , EGitto , Siria , Algeria deteneva il potere o detiene il potere da 30 anni e oltre per diritto monarchino di tribu' , divino e dittatoriale.

Sotto questa classe esiste una classe cuscinetto-media- che man mano nel tempo cresce , e cerca di emergere per sostituire ai dittatori tradizionali una borghesia esclusa sia essa unioni di tribu', branche direttive inserite nel sistema, anche con molti graduati nell'esercito , che spingono per crescere nel livello politico-sociale ed economico e si riferiscono e uniscono all'ultima classe quella degli schiavi e sottoschiavi.

Questi ultimi in prevalenza giovani , una metà con buona scoralizzazione , integrati nel sistema dei socialnetwork.....e poi i sottoschiavi ...che non sanno ne leggere e ne scrivere , ignoranti e diversi fondamentalisti .

La crisi economica , la coscenza di essere sfruttati , poveri e senza speranze ha innescato la reazione sopratutto perchè le classi emergenti hanno coalizzato il popolo con l'obiettivo DI SOSTITUIRSI AI DITTATORI .

IL RICAMBIO AVVIENE IN QUESTI STATI COL SANGUE ; ad un potere se ne sostituisce un altro ; il concetto di maggioranza ed opposizione non esiste ; chi perde o se ne và o come i principi e monarchi gli deve essere impedito di riformare la sua casta ; quindi gli si taglia la testa.

Di democratico c'è poco ; basta vedere la Tunisia , dove svanito Ben Ali'..i nuovi governanti se ne fottono delle migliaia di migranti che considerano poco MENO di animali ; stanno solo aspettando DI TRATTARE PER SOLDI E STRUTTURE.

qUINDI Gheddafi , Bu Marak , e gli altri sovrani in difficoltà stanno per essere sostituiti da nuove OLIGARCHIE ; nel frattempo il crollo delle economie sarà ancora piu' accentuato , cosi' come l'emigrazione verso di noi.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la situazione che presenta beppe e' un po' tragica, addirittura vede gli italiani trasformati in scarafaggi.
ora, per lo scarafaggio, ci sono tre possibilita':
1) accettare la sua situazione e viverla.
2) sognare di essere un principe non accettando la propria situazione ma senza di fatto contrastarla.
3) non accettare la propriao situazione, quindi bloccare il suo processo di degradazione e le sue cause esterne, sapere che puo' evolversi e piano piano ridiventare un essere umano.

dove sbaglia beppe (e tanti prima di lui, pensiamo ad es ai primi radicali, anni '60, '70 e '80, ai movimenti sociali internazionali sempre di quegli anni etcetc.), e' che propone una tattica che e' poi la soluzione 2.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.04.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

poi una mattina ti svegli e scopri che pdl e fli hanno fatto la pace per riesumare il partito fascista...

marco piva 03.04.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono delle mer*e a causa di politici di mer*a oppure i nostri politici sono delle mer*e perchè rispecchiano la mer*a dei loro elettori?
Cioè capiamoci bene, il 90% della popolazione italiana parla parla parla parla ma di fatti ne fa pochi.
Io pago le tasse regolarmente perchè sono fesso, ma non mi sento di condannare chi non lo fa.
Parliamoci chiaro se il sig. brambilla anzichè trasferire lo stabilimento in slovenia producesse qui e pagasse qui, l'italia starebbe meglio? No, perchè i suoi soldi sarebbero utilizzati per essere spesi, per sperperi, non per ridurre il debito pubblico, o per ridurre le tasse agli altri.
Questo perchè quel 90% di italiani ormai ha stampato nel proprio dna il parassitismo (lo fanno i politici lo faccio anche io) senza capire che siamo allo sbando.
Se le aziende di punta sono tutte concessionarie e utilities, vanno forte pagano un sacco di tasse, queste loro tasse vanno allo stato che paga milioni di statali e di pensionati (e tra questi qualche milione di ex parassiti). Quando il giochetto si romperà.....
Purtroppo le piccole imprese sono distrutte ed essendo state per anni additate come evasori fiscali, si rotto le scatole di farsi insultare, fregare dallo stato, dai fornitori, da quel 10% di dipendenti che sciopera e ora chiudono.
Scusate, forse il giochetto non si romperà, si è già rotto....

gia set 03.04.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Trovati in mare i corpi di 68 migranti

ma i leghisti e il partito di governo festeggia la pasqua??

che questi morti vi accompagnieno dentro la santa messa, voi che siete molto credenti.

e sopra tutto nel santo pranzo, farisei!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO D'ACCORDO IN TOTO CON NANDO MELICONI E IL TINAZZI, IN SPECIE SUL PROGETTO DI IMPRESE COOPERATIVE A 5STELLE. ANCHE MARIA PIA CAPORUSCIO LA LEGGO SEMPRE VOLENTIERI, MA OGGI DEVO DISSENTIRE QUANDO SCRIVE CHE LA COLPA è DI QUESTI DELINQUENTI,CHE CI GOVERNANO, SE L'ITALIANO MEDIO è COME UNO ZOMBIE. LA COLPA è DI QUELLO ZOCCOLO DURO DI PERSONE (SE LEGGONO QUALCOSA è IL GIORNALE SPORTIVO E CERTUNE LEGGONO "CHI" O SIMILE) FORSE CON UN NEURONE CHE SI FANNO IMBONIRE DA UN VENDITORE DI TAPPETI, IMPUTATO DI GRAVISSIMI REATI, INDAGATO PER MAFIA!!!!!!!!!!! MARTELLINI O NOCENTINI ANDREA

martellini o nocentini andrea 03.04.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno di questo governo italiano, ci sputtaniamo anche con i tunisini che fuggono dal loro sottosviluppo per trovarne un altro, QUA!
Maroni lo andava dicendo da più di un mese e invece di organizzare per tempo, che faceva?
Proprio un Paese d'incapaci e buffoni autosuperpagati, ovviamente con i nostri... di soldi! E ultimamente in sordina i parlamentari si sono ancora aumentati lo stipendio mensile di ben più di 1200€ in una sola botta, probabilmente per meglio garantire la continuità della fame a San Precario e a tutti i sottopagati. MOBILITAZIONE UNITARIA, PERMANENTE...ALTRO CHE SFOGHI SUI BLOG. E' ORA DI PIANTARLA CON LE DISTINZIONI TRA VIOLA, BIANCHI, 5 STELLE E CON TUTTO IL CAMPIONARIO DEI COLORI DELL'IMBIANCHINO.

ortica 03.04.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fiorella Giunsi.....Ivanonaaaa....giungesti?
Oggi stipendio doppio è "festivo"...vuoi mettere però lo stipendio del Trota?
"Roma ladrona" hahahahaha e voi oltre che ladri reggette il "sacco di Roma"!

oreste mori 03.04.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora? Dopo questa "profonda" riflessione che nessuno aveva mai fatto (!), quale la soluzione contro la distruzione totale dell'Italia e del mondo intero? Scommetto che il Sig.Grillo la soluzione ce l'ha già: il movimento a 5 stelle!!

Volatile pn 03.04.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai se erano pacifisti c'erano anche bandiere con la falce e il martelloooooo? Ah Strada...Strada...ricordi i vecchi tempi del katanga? comunque ci hai ragione!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 03.04.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CORRISPONDENZA DA CESANO, TERRITORIO DELLE LEUCEMIE

Video e immagini del flashmob di ieri vicino le antenne di Radio vaticana.

Per vederle cliccare sul mio nome.

Buona domenica


Per chi nn lo avesse ancora visto :

Beppe Grillo is back

http://cinemawarez.altervista.org/film/beppe-grillo-is-back-20102011/
da guardare in streaming o scaricare.
buon divertimento.

Toni A. 03.04.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Se siete pacifisti firmate l’appello di Gino Strada http://www.dueaprile.it

"Ancora una volta i governanti hanno scelto la guerra.Gheddafi ha scelto la guerra contro i propri cittadini e i migranti che attraversano la Libia.E il nostro Paese ha scelto la guerra "contro Gheddafi":ci viene presentata,ancora una volta,come umanitaria,inevitabile,necessaria. Nessuna guerra può essere umanitaria.La guerra è sempre stata distruzione di pezzi di umanità, uccisione di nostri simili.Ogni "guerra umanitaria" è in realtà un crimine contro l'umanità
Se si vuole difendere i diritti umani,l'unica strada per farlo è che tutte le parti si impegnino a cessare il fuoco,a fermare la guerra, la violenza,la repressione
Nessuna guerra è inevitabile.Le guerre appaiono a un certo punto inevitabili solo quando non si è fatto nulla per prevenirle.Appaiono inevitabili a chi per anni ha ignorato le violazioni dei diritti,a chi si è arricchito sul traffico di armi,a chi ha negato la dignità dei popoli e la giustizia sociale.Appaiono inevitabili a chi le guerre le ha preparate
Nessuna guerra è necessaria.La guerra è sempre una scelta,non una necessità.E' la scelta assurda di uccidere,che esalta la violenza,la diffonde, la amplifica,che genera "cultura di guerra"
Questa é dunque la domanda che vi poniamo, chiara,terribile,alla quale non ci si può sottrarre:dobbiamo porre fine alla razza umana o deve l'umanità rinunciare alla guerra?”
(Dal Manifesto di Russell-Einstein, 1955)

Perché l'utopia diventi progetto,dobbiamo innanzitutto imparare a pensare escludendo la guerra dal nostro orizzonte culturale e politico. Insieme a tutti i cittadini vittime della guerra, della violenza,della repressione,che lottano per i diritti e la democrazia
“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire”(Albert Einstein)

“Quando si bombarda si chiama guerra,poi si possono utilizzare tutti gli aggettivi ma rimane sempre una guerra.Il problema non è cosa si può fare ora ma cosa si poteva fare in questi anni".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.04.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lady frattini e suo maschione nipote dal duce Mr ignazio dove sono?

eranno vicini vicini quando era iniziata la guerra in libia

tutti i giorni in tv parlando di quì e di là

strateghi dal nulla

dove sono?

la europa gli ha messo da parte?

non vi caga nessuno nipoti dal duce?

il piccolino ha le tv in tunesia e in libia ma con questa storia che ha perso i dittatori di turno non fanno effetto?

la politica estera della destra italiana in europa non conta niente....

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

ormai angelino parla come il nano ,piazze, televisioni e ci difenderemeo con la gente detti anche scudi umani ,"o ci date la legge a personam o li lasciamo crepare di stenti" .sono alle ultime batutte...
salut fratelli

panino.A. 03.04.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Io non so cosa si dovrebbe fare quando un popolo si ribella ai suoi aguzzini.
Ma so la differenza tra guerra e pace. E so che sono due piante che si alimentano lentamente e costantemente con una serie di atti opposti. Io so quanto è lunga la strada per la pace. E non ho bisogno che me lo dica un partito o una corporazione. So riconoscere col solo buon senso (che dovrebbe essere dote di tutti) quali atti portano alla pace e quali alla guerra. So, senza essere nelle segreterie particolari e nei centri di potere, che l’Occidente ha aperto i suoi mercati alla Cina ma ha chiuso all’Africa con dazi e divieti. So che ha protetto e sostenuto tutti i peggiori dittatori, come ha fatto B con Putin, Ben Ali, Lukashenko e Gheddafi. So che ha venduto loro armi e partecipazioni azionarie e li ha omaggiati, indifferente a migliaia di sofferenti. So che ha fatto scelte secondo lucro e vantaggio e mai secondo valori sociali. So che la Banca Mondiale ha fatto prestiti ai paesi affamati, arricchendo i loro raìs e senza alleviare la fame di cibo e diritti, e in cambio ha preteso stato sociale, dighe, discariche tossiche, miniere, pozzi, risorse, persino brevetti medicinali.. So che la grandi corporazioni hanno razziato, contaminato, ucciso o spostato popoli, distrutto diritti, dimenticato aiuti, speculato anche sulla morte. So che ognuno degli atti politici e finanziari preparava la ribellione perché aumentava la sofferenza. E che i dittatori mescolavano la loro avarizia con quella dei cosiddetti portatori di libertà. So che democrazia significa prevaricazione, corruzione, armi, petrolio, razzia, contaminazione, morte del pianeta, regressione di valori. E non riesco a distinguere, in questo inferno, i buoni dai cattivi, la dx dalla sx, visto che sono stati alleati e soci. Non riesco più a vedere dove siano i difensori della pace in questi così pronti ieri a difendere i malvagi e così pronti oggi a correre alla guerra. Perché la pace o è una pratica di vita o non è nulla.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.04.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento


Volo cabrio ferma la Southwest Airlines
L’americana Southwest Airlines ha fermato 80 dei suoi aerei dopo che nel bel mezzo di un volo si è aperto una squarcio sul tetto di un suo velivolo. Già esclusa la pista dell’attentato, ma nessuno sin qui è stato ancora in grado di spiegare l’accaduto.
Il volo 812 della Southwest era appena decollato da Phoenix, diretto a Sacramento, quando si è aperto il tetto del velivolo che ha immediatamente perso la famosa “cabin pressure”. Una brusca discesa seguita da un atterraggio di emergenza ha posto fine al volo fortunatamente senza conseguenze letali. Solo un membro dell’equipaggio è rimasto leggermente ferito. Una bella fortuna, visto che a bordo c’erano 118 passeggeri.
“Questione meccanica” ha dichiarato di lì a breve l’FBI. Ma il particolare più allarmante è che la stessa cosa era accaduta ad un aereo della stessa compagnia nel 2009. Allora la causa della rottura fu identificata nell’”affaticamento della lamiera”.
Parlare male della deregulation ormai è impossibile, si rischia di finire nelle liste nere. La logica del liberismo, e non soltanto nei cieli, ha sempre più sostenitori. Ma proprio “l’affaticamento”, del personale e dei mezzi, è da tempo il tallone d’Achille della dereguation aerea. Non è detto però che l’alternativa sia soltanto quella di tornare al vecchio sistema dei “cieli per pochi”: pensare a una regolamentazione che tenga conto anche dell’”affaticamento”, umano e meccanico, è possibile. Chiamiamola, da profani, la terza via per cieli. L’idea è sempre quella: profitto sì, ma con giudizio!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.04.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

All'amato Cav. Pompetta auguro cazzi in cul 96 !!!

Musica Maestro, Walzer Commentatore certificato 03.04.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe hai ragione che: "Solo quando si varca il confine ci si accorge di essere prigioniero di un incubo"

Sono stato a londra la settimana scorsa la prima cosa che ho pensato e stata:"cavolo sono avanti piu di noi almeno di 100 anni" Tutti quei servizi di trasporto che funzionano senza ritardi. Se hai bisogno di un' informazione nessuno ti risponde male. La maniera che hanno loro di commercializzare le loro attrazioni turistiche. Noi in italia abbiamo un patrimonio è non l ho sappiamo sfruttare o non lo vogliamo. E possibile che siamo l'unico paese che vuole incentivare la costruzione di centrali nucleari. Invece di puntare sull' energie rinnovabili. Il poroblema che pultroppo il nostro urlo e un granello di sabbianel deserto. Ho 23 anni è siceramente le cose le vedo molto buie per questo paese, se nessuno fa qualcosa per cambiarlo.

Fabio 03.04.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bè.....sono dei disperati...hanno bisogno di solidarietà..però sti
Tunisini hanno una loro patria...però rompono anche il cazzo!!!!!quanno ce vole
ce vole!!"

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 03.04.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI: bastaaaaaaaaaaa

Basta facci comandare da un saltimbanco, arrogante.

Basta facci ridurre ad un Popolo di Orazi e Curiazi,

Basta vedere ogni giorno quella faccia da 40 milioni di Irpef prenderci per i fondelli,

Basta venirci a dire che la compravendita vergognosa di Parlamentari continua.

Basta vivere in un Paese in mano ad un buffone !!!!

Oltre al Nano, dovremmo spazzare via tutti i Politici voltagabbana, prezzolati ed insolenti.

Ci costano 300 mila euro l'anno e saranno nostri pensionati per tutta la vita : non siamo degli str.........!

Onesta serietà 03.04.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Filomena o fiorela chi sei oggi

ascolta io sono per uno stato sociale nel buon senso della parola niente assistenzialismi parassitari ma si chi più ha più paga e aiuta a chi non ha tanta fortuna

Ma il NEOLIBERISMO BERLUSCONIANO imposto inquesti 16 anni come seguito a indicazioni di licio gelli

cosa è??

Comprare tutto

comprano le donne come mercificazione per i sexo mercenario


comprano i politici infedeli per portare avanti suoi progetti malsani

comprano la gente pagandola per andare a vivacciare il buffone davanti ai tribunali

comprano ma sai comprano con SOLDI PUBBLICI questa è la clave di violino da questi delinquenti che la lega appoggia e aiuta

e voi peccoroni contadini dal nord che solo siete dietro la lega perche sognate che non pagherete più tasse

svegliatevi pagherete di più e lo bello che pagherano vs figli che non sono nati le porcherie di questo governo farabutto di delinquenti filo mafiosi

IL NEOLIBERISMO LO FECE UN TAL MENEM nella argentina un prepotente di destra che ha venduto tutto dello stato

e quando i soldi dolci sono finiti a pagare i debiti lo pagarono la gente comune

i comercianti gli industriali la gente con suoi risparmi

PERCHE IL NEOLIBERISMO LE SECUESTRA I CONTI CORRENTI A TUTTI E CON QUESTI SOLDI PAGANO LE BANCHE PRIVATE E ESTERE

babaluuuuuuuuu di verde sveglia!! mica ci difendono dei comunisti che mangiano bambini questi

ci rubano in nome dal dio money

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tornano i cortei pacifisti a Roma,Milano, Bologna,Napoli,Torino,Sigonella,Aviano.Migliaia in manifestazioni contro la nuova predazione del petrolio con l’alibi fasullo della difesa dei popoli,alibi ripugnante dopo che un decennio di occupazione afgana e irachena ha mostrato chiaro cosa sia la famosa democrazia esportata.Abbiamo visto anche cos’è stato il pacifismo della sx parlamentare, che a scatto ha votato una guerra sgangherata senza piano né tutele,sapendo che avrebbe significato altre stragi e altre rovine,quella sx che non esitò in altri tempi a fregiarsi delle bandiere arcobaleno per frodi di facciata e ora ignora ogni pacifismo storico e non approfitta nemmeno dell’assenza della Lega per buttare giù il governo,pur di schierarsi di corsa accanto ai nuovi colonialisti del mondo. A Roma i pacifisti di sempre:Gino Strada,Moni Ovadia,Vauro Senesi, Amanda Sandrelli,Dario Vergassola.Vicini Carlo Rubbia,Luigi Ciotti,Renzo Piano,Maurizio Landini, Massimiliano Fuksas,Luisa Morgantini,Lella Costa, Riccardo Scamarcio,Valeria Solarino,Vittorio Agnoletto,Paolo Beni e Alex Zanotelli,Fiom,Arci, Acli,Libera,Gruppo Abele,Anpi,Sel di Vendola e Federazione della Sx
Esultano i guerrafondai sottolineando con malizia che la protesta non è oceanica(ma non è forse ormai l’Italia un continuo oceano di proteste?), come se le guerre disastrose dichiarate inutili anche da chi le promosse non avessero insegnato nulla ai loro cervelli bacati,come se l’unica cosa che la loro anima sporca desidera è la guerra,la divisione,l’odio,la propagazione della cattiveria umana,la distruzione reciproca.Ieri hanno applaudito i patti scellerati con Abu Ali, Gheddafi, Lukashenko, Putin.. oggi applaudono la guerra e sputano sui pacifisti,con lo stesso idiota vuoto di coscienza,la stessa idiota cattiveria morbosa e insensata. Ridono Finmeccanica e i politici che riscuotono tangenti dalle armi, le corporazioni del petrolio,i corrotti. Il diavolo ancora una volta paga la sua mercede e si beve l'anima.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.04.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

L'ESPERIENZA FA LA DIFFERENZA

“Cielo mosso ad Azulene”

Stamane
dopo tanto grigio
il cielo che si muove
di sopra il varco
di nubi cariche e nere
è d’un colore
che pare sparato d’azzurro…
Sorprendente novità che sorride
dietro ciglia pennellate d’azulene.
E intrepido
qualche naso si erge
dalla marea delle facce a terra
quasi a volere assaporar la luce.

Stamane,
dopo tanto grigio,
la mia città
nella sua nuova veste.

E’ colore.
E’ cielo mosso…
su Azulene.

-1996-

Tanti anni fa fui tacciato di essere un lercio romantico perché non sottostavo alla cultura della merda che bellamente importavamo acriticamente da oltralpe.
Mai amata la cultura della merda!
Forse anche perché, per cause di forza maggiore e un destino terribile ne ho dovuto ingoiare parecchia.
Che dite?... Forse che chi ci è passato attraverso il male e la merda non è che poi li ami molto.
L'esperienza fa la differenza.

Comunque è vero. Gli scarafaggi hanno più cuore.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Cristo non disse mai di edificare templi di roccia e di esercitare il potere di Cesare tramite la persecuzione!

Cristo disse di edificare templi di Spirito!

Così peccano gravemente tutti quei violenti che in nome di un'istituzione temporale come è il Papato commettono atti di minaccia e di intimidazione nei confronti di ogni dissidente.

Costoro sono la gramigna e il loglio che inquina il raccolto, e alla Fine dei Tempi Cristo dirà loro: "Via da me, maledetti, nel Fuoco Eterno!"

Il cataro 03.04.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quale portaerei bisogna affondare, oggi?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 03.04.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno e buona domenica a tutti............

"E' un vento che accarezza

e che sa di fiori

e di novità

E' un giorno più lungo

che dona tempo alle parole

E' un timido germoglio

che sbuca tra il cemento

E' un passo più leggero

che dona respiro alle sensazioni

E' una stagione di rinascita

fuori e dentro l'anima

E' la primavera.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.04.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FILM SUI MURI DI ROMA

Guerriglia' dei precari per cultura a portata di tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.............

Roma - (Ign) - Dalle 20 in poi da piazza Navona al Pigneto, passando per Santa Maria dei Monti, verrà proiettato un collage di immagini tratte da film che negli ultimi anni hanno trattato il tema del precariato e del mondo dei giovani

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Film-sui-muri-di-Roma-guerriglia-dei-precari-per-la-cultura-a-portata-di-tutti_311859578498.html

anib roma Commentatore certificato 03.04.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe complimenti per l'articolo...e la citazione di Kafka...bestiale

MyHomeItaly 03.04.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Fiorella parlavi di barbari??

ecco tre PADANI BARBARI utilizzatori finali di droghe

Trento. Vendeva droga anche ai propri
figli: artigiano finisce in manette

TRENTO - È di tre persone arrestate e altrettante denunciate il bilancio di una operazione...


buffoni di verde drogati e ubriaconi che vengono a dare lezzioni di moralità qui

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1942372076133&comments

gianni lannes.

al casula, cagliari Commentatore certificato 03.04.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento

se questo è vero come ormai credo comincio a prendere un fucile e ad atterrare più parlamentari possibili.
bastardi

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1942372076133&comments

al casula, cagliari Commentatore certificato 03.04.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cosa sono andati a fare in Tunisia il 25 marzo?

1) Tunisi smentisce "Patti" con Maroni e Frattini su Immigrazione e le definisce "Dichiarazioni NON veritiere".

2) da Padania online:
"Tunisia contrastera’ partenze migranti’"
25 Marzo 2011 18:03

3) ANNUNCIAZIONE, ANNUNCIAZIONE!
TUNISI, 25 MAR - Impegni sono stati presi dalle autorita’ tunisine per contrastare le partenze di migranti verso Lampedusa. Lo hanno detto i ministri dell’Interno e degli Esteri, Roberto Maroni e Franco Frattini, dopo colloqui a Tunisi con il premier Caid Essebsi e con i ministri tunisini omologhi.
I MINISTRI ITALIANI sono stati accolti e accompagnati da Tarek Ben Ammar, socio in affari con Berlusconi-Mediaset e Produttore del Film Baarìa( con quale ruolo e compito?)

MAVALA', INCAPACI!

4) Adesso vi fa ritorno LUI, il Caimano, in Tunisia; ma Chi gli darà retta? Chi gli crede più? Berluscono è INAFFIDABILE, INADATTO e INDEGNO.

5)Oltre ai disguidi con la Tunisia sul Patto INESISTENTE e vantato in Italia da Maroni e Frattini, adesso scoppia nuovamente il Problema dei RIFIUTI a Napoli.

Per favore:
-Toglieteci dagli occhi quel RIFIUTO UMANO, ovvero,quella SPORCIZIA fisica e mentale che si chiama Berlusconi Silvio: NON NE POSSIAMO PIU'!
LIBERATECI! LIBERATECI!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica "Vendola batte pure Sarkozy, è lui la star di Facebook, 416.000 fan" Con tutta la simpatia che provo per Vendola (non è colpa sua ovviamente) Repubblica non cita Beppe Grillo.. perché se Vendola con i suoi 416.000 fan, è la star di Facebook, Beppe Grillo con i suoi 566.111 fan che cosa è??? Ahh, dimenticavo, Grillo è solo un comico....

BlackOu Totale Commentatore certificato 03.04.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Li Leggono,li leggono !

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 03.04.11 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo e' inutile parlare ai sordi, son contento perche' gli italiani meritano tutto cio' e forse peggio. Son curioso di vedere fino a quanto gli piace essere presi per il culo.. Io ho dato la mia parte, ma sembra che al resto non gli interessi un ca.. Son capaci a presidiare permanentemente le citta italiane 24H per un mese ad esempio? Non hanno le palle Beppe aspettano la pappa tutta pronta che ovviamente non arrivera' mai. Addio italia e permettetemi, fanculo a tutti gli italiani che non avendo un minimo di dignita' non muovono un dito per il loro futuro.

Rosario Pasanisi 03.04.11 04:46| 
 |
Rispondi al commento

riflesione su sondaggi ed elezioni:

ancora non ho ben capito se in italia ci sono le elezioni tarokakte oppure siamo diventati un popolo stupido oltre ogni misura.

boh!!!

bruno bassi 03.04.11 04:23| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sull'alternativa alla politica nanomalefica.

se le alternative sono rappresentate dai renzifirenzi maglio darcela tutti in un orecchio e non pensarci piu!

bruno bassi 03.04.11 04:14| 
 |
Rispondi al commento

gli idioti e i violenti ci sono di qualsiasi colore, e le generalizzazioni non aiutano.
se hai letto con attenzione il mio racconto, tra l'altro, il protagonista si e' proposto di venire in italia per ottenere un lavoro onesto, e credo che questo sia lo spirito della stra-stra grande maggioranza delle persone(africane,cinesi, finanche italiane eccetera) che decidono, probabilmente a malincuore, di abbandonare il loro
"villaggio"


e poi ancora giù di corsa al suo giornale
e certamente questa volta per un colpo sensazionale
Direttore direttore smettiamola di fare la farsa
non sono nato per fare il servo o lo spione
e fino a prova contraria sono un grande scrittore
e la pistola fece clic come tutta la sua vita
quattro anni sono lunghi da passare in galera
anche con la solidarietà della stampa intera
penna rossa, penna gialla, penna bianca, penna nera
per gli amici solamente penna a sfera
il tuo nome, il tuo nome è diventato una bandiera.

venditti, penna a sfera, 1975

bob ryder 03.04.11 04:04| 
 |
Rispondi al commento


Penna rossa, penna gialla, penna bianca, penna nera
per gli amici solamente penna a sfera
il tuo nome è diventato una bandiera.
Tutto comincia in un verde mattino
due brioches e un cappuccino
e poi di corsa trafelato giù al giornale
e questa volta certamente per un colpo sensazionale
si tratterebbe di spubblicare questo dice il direttore
un onesto e benvoluto cantautore
tanto per non fare un torto al professore
solo due fotografie magari in primo piano
mentre fa pipì oppure fa l'indiano
ma l'importante è calcare molto la mano;
poi parlarono di soldi, ragione della sua vita,
centomila più le spese di trasferta
e tutto il resto a sua discrezione personale
penna rossa, penna nera prese a volo un taxi
e le due civette con i flash alle calcagna
e arrivarono alla reggia del cantautore
non c'erano carri armati né polizia privata
fu facile penetrare nel giardino
ma nella notte il destino stava tendendo un tranello
penna a sfera decise di agire
si tramutò in un albero di mele
Pollicino e il Gatto con gli stivali
del cantautore, del cantautore nemmeno l'ombra
telefonò in tutti gli alberghi
e perfino nel piano bar
pensando che stesse bevendo ancora una coppa di champagne.
Il cantautore era al Milite Ignoto
penna rossa, penna gialla, penna bianca, penna nera
per gli amici solamente penna a sfera
il tuo nome è diventato una bandiera.
Sono il re dei festivals, delle feste padronali
delle crociere promozionali, dei giornali musicali
qui c'è sotto, qui c'è sotto un tradimento, tradimento
decise di rilassarsi i nervi
alla prima di un film qualsiasi
dove tutti lo aspettavano perciò non c'era rimasto nessuno
ferocemente gridò nel buio: "Stampa!"
il film era molto brutto
ma degno di tre pallini
ma segno indiscutibile di una stampa libera ed obbiettiva
lui si sentì un fallito
andò in via del Campo Marzio a comprare una pistola

bob ryder 03.04.11 04:02| 
 |
Rispondi al commento

molto bella l'orso bruno, l'ho sentita due minuti fa su you tube. ho letto su agi news dell'indignazione dei genitori di yara- indignazione sacrosanta- e mi e' venuta in mente quest'altra, sempre di venditti.sembra scritta apposta per certi operatori dell' ""informazione""
' sti qua venderebbero le madri per due soldi

bob ryder 03.04.11 04:00| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sulle culture diverse dalle nostre:

un mio amico ha conosciuto 2 puttane rumene:

la prima diceva che gli piaceva il suo lavoro perchè si divertiva a farlo e otlretutto ci guadagnava anche.

la seconda diceva che le italiane si che sono tutte puttane perché la danno gratis a questo e a quello mentre lei è una ragazza seria che tromba solo per lavoro e per portare soldi a casa alla mamma ma che altrimenti non apre mai le gambe.


Ecco..... già qiesto la dice lunga su cosa sono le culture diverse dalle nostre!

bruno bassi 03.04.11 03:53| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'overture nella quale si dice "..che da tollerante è diventata razzista..."
essendo io stesso vittima del razzismo su questo blog. Da tre anni mi vengono cancellati tutti i commenti. Da tre anni! Lo so che grillo c'entra poco col blog... ma in fondo il blog è suo e quindi me la prendo con lui. Perchè predichi bene e razzoli male? Leggi quello che scrivo e trova una sola parolaccia... nessuna! Allora perchè mi banni? per oscurare un pensatore che articola bene il suo pensiero e non sempre condivide le cose che dici? O con me o contro di me?... ti rendi conto che la Belandi mi ha micciato di venire a verniciarmi il muro di casa con scritte offensive?... io l'indirizzo gliel'ho dato... ma ancora non l'ho vista. Comunque tornando al tema... "...da tollerante è diventata razzista..." Cavolo se hai ragione grilletto! Ne sei esempio TU (chiaramente per "tu" s'intende lo staffascistalinista che malgoverna questo blog).
Lo so che questo commento sarà presto rimosso, ma volevo esprimere la mia solidarietà a Lannes per la forza e il coraggio che sta esprimendo.
Franco Muzzi

franco muzzi 03.04.11 03:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflesione sul tempo perso a scrivere su questo blog:

A volte mi domando se avrò mai qualche vantaggio da tutto il tempo perso a scrivere su questo blog ma ancora non lo so.

Spero solo che qualche persona importante, ogni tanto, venga qui a leggere qualcosa e che trovi dentro il mio tempo perso e anche il tempo perso dagli altri che scrivono qui, qualche spunto per una riflessione sul da farsi per costruire un italia migliore.

Ma ho paura di fare la fine di quel che dice...." speriamo che il paradiso e l'inferno esistano perché altrimenti ho preso una bella inculata!".

bruno bassi 03.04.11 03:39| 
 |
Rispondi al commento

riflesione su uomini e partiti:

lo stolto vuole un partito fatto di uomini
il savio vuole un partito fatto di idee.


lo stolto parla bene o male del berluscalema.
il savio parla bene o male di questa o quella legge fatta dai vari berluscalemi.

lo stolto vuole un uomo con le palle ( e la pompetta per gonfiarle) che sappia guidare il paese

il savio vouole un paese guidato da molti uomini ce collaborano per fare cose utili.

bruno bassi 03.04.11 03:34| 
 |
Rispondi al commento

quella era l'africa, la sua terra.
aveva sempre pensato che il suo cuore sarebbe venuto via con lui, e invece no: proprio come nei romanzi il suo cuore era rimasto la', a vigilare.
era venuto in italia per cercare un lavoro onesto, una vita migliore, niente di speciale.
poi si accorse della truffa: aveva scambiato il suo cuore per il razzismo, gli insulti, la diffidenza, le occhiate cattive, l'ostilita'.
al paese aveva una donna, forse lo aspettava ancora. chi aveva qui? ogni tanto si diceva che quello era un sogno, poi si fermava a riflettere e si diceva, cercando di trovare la parola giusta: un incubo. se la ripeteva placidamente mentre ascoltava sull'isola le cantilene xenofobe
dei suoi padroni di casa. gia', perche' non smettevano mai di ricordare che lui la' era un ospite. ogni tanto, tirando fuori dal portafoglio la foto della ragazza,si complimentava con se' stesso per non averla portata con lui. la immaginava a casa, povera ma, a suo modo, felice.
nel loro piccolo villaggio la gente sorrideva ancora. si stampava nel cuore quei sorrisi. poi, mestamente, si ricordava che il cuore l'aveva lasciato a casa, con quel che ne consegue.
guardando l'orizzonte, la sera, sapeva solo una cosa: sarebbe rimasto li', e quello sarebbe rimasto per sempre il suo paese. forse gli italiani non erano tutti dei razzisti, bisognava avere pazienza. e lui ne aveva iosa. la nave che partiva non l'avrebbe visto tra i passeggeri.
rimise la foto in bianco e nero nel portafoglio
e inspiro' per parecchio il profumo dolcissimo e intenso dei limoni.era una notte. era un altro paese. e c'era anche lui, in controluce, tra la rena ed il porto.
http://mondoperfettodiannakarina.myblog.it


riflesione sulle mie idee:

porto sempre avanti le mie anche se sono controcorrente o posso di volta in volta apparire cristiano o ateo oppure omofobo oppure fascista o comunista o buono o cattivo o razzista o no ma una cosa è certa....... alle idee preconfezionate che mi propongono questi politcanti da strapazzo preferisco sempre e comunque le mie.

bontà vostra se saprete sopportarmi anche quando scrivo qualcosa che non vi aggrada!

bruno bassi 03.04.11 03:24| 
 |
Rispondi al commento

(Boris Vian)
In piena facoltà
egregio presidente
le scrivo la presente
che spero leggerà.

La cartolina qui
mi dice terra terra
di andare a far la guerra
quest'altro lunedì

Ma io non sono qui
egregio presidente
per ammazzar la gente
più o meno come me

Io non ce l'ho con lei
sia detto per inciso
ma sento che ho deciso
e che diserterò.

Ho avuto solo guai
da quando sono nato
i figli che ho allevato
han pianto insieme a me.

Mia mamma e mio papà
ormai son sotto terra
e a loro della guerra
non gliene fregherà.

Quand'ero in prigionia
qualcuno mi ha rubato
mia moglie e il mio passato
la mia migliore età.

Domani mi alzerò
e chiuderò la porta
sulla stagione morta
e mi incamminerò.

Vivrò di carità
sulle strade di Spagna
di Francia e di Bretagna
e a tutti griderò.

Di non partire più
e di non obbedire
per andare a morire
per non importa chi.

Per cui se servirà
del sangue ad ogni costo
andate a dare il vostro
se vi divertirà.

E dica pure ai suoi
se vengono a cercarmi
che possono spararmi
io armi non ne ho.

Ivano Fossati

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 03:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione su differenza tra nazioni monoetniche e nazioni polietniche:

Una nazione monoetncica è normalmente molto più tranquilla di una nazione polietnica.

in una nazione monoetnica le leggi sono fatte su misura per la consuetudine di quel popolo e tengono di conto della cultura e della mentalità di quella etnia.

Di solito le nazioni monoetniche hanno poche lobby mafiose e molto forti che però agiscono in maniera da non disturbare pià d tanto la consuetudine di vita dei cittadini e sono molto minori le liti da parte dei piccoli gruppi in concorrenza tra loro (campanilismo) e quando ci sono, raramente sfociano in delitti efferati.

al contrario le nazioni polietniche, a meno che non ci sia una convivenza millenaria, sono caratterizzate da grandi differenze sociali e piende di criminalità di tutti i tipi un po perchè ogni etia ha la propri mafia che vuole imporsi in tutti i modi sulle altre e un po perchè è impossibile fare leggi secondo una cosuetudine che non universalmente accettata da tutti i gruppi etnici.

Ora siccome l'italia è in fase di mutamento da società monoetnica a società poietnica è evidente che la legge non è più adeguata ai mutamenti.

Se andiamo a vedere tutte le società polietniche c'è una etnia dominante che prevale sulle altre con le buone o con le cattive e poi ci sono delle leggi durissime imposte dalla etnia dominante.

E' il caso degli USA dove l'etniua anglosassone domina su tutte le altre e impone il proprio stile di vita e le proprie leggi.

La legge infatti prevede la pena di morte proprio perché non ci possono essere leggi morbide in una società polietnica.

Questo è un esempio:

Torino, donna uccisa davanti a Auchan
Arrestato l'assassino: e' il suo ex compagno marocchino

In USA questo tizio andrebbe alla sedia elettrica mentre da noi, al massimo fra 7 o 8 anni sarà libero e magari si sarà fatto pure un falso matrimonio e presa la cittadinanza italiana.

bruno bassi 03.04.11 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI PECORONI !!! MASOCHISTI !!! TANTO BLA, BLA, BLA E POCHI FATTI AVETE CIO CHE VI MERITATE UNA CLASSE POLITICA TANTO BLA BLA BLA E CHE VE LO METTE IN CULO A PIACIMENTO !!!
TUNISINI, EGIZIANI E UDITE UDITE LIBICI !!!! QUELLI SI CHE HANNO LE PALLE !!! Ora su' tutti a nanna presto che domani c'e'da lavare la macchina, il pranzo dalla socera e la partita su sky,ha ha ha.FANTOZZIANI GRIFFATI DE STO CAZZO!mejo va' che me ne sto' all'estero.

Nome Cicciolone 03.04.11 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come il governo risolve il problema immigrati.
Non sapendo cosa fare per incapacità, negligenza e per creare tensione sociale cercano di disperderli per il Paese.
Approntano una tendopoli con una recinzione come quella per pollai in modo che possano scappare facilmente e non effettuano controlli sui treni.
Cosi il governo che vara una legge che prevede il reato di clandestinità permette ai clandestini di girare impunemente per l’ Italia.
Da un governo presieduto dal migliore degli ultimi 150 anni cosa ci possiamo aspettare?
I tempi previsti dal COSO per liberare Lampedusa sono ampiamente scaduti a dimostrazione che a raccontare Balle è imbattibile.
Cosa aspetta Napolitano a sciogliere le Camere per manifesta incapacità dimostrata dal governo nell' affrontare i problemi del Paese?
Ogni tanto dà un buffetto anziché dare randellate.

Sante Marafini 03.04.11 00:39| 
 |
Rispondi al commento

L'orso bruno (Antonello Venditti)

Quando la luna della foresta
dipinge il fiume e la montagna
e un altro inverno senza dolore
posa le ali sulla tua terra.
Stai già sognando lunghe stagioni
e mele acerbe da regalare
a chi ti aspetta senza parlare
nel tuo castello di roccia scura.
Dopo l'inverno la primavera
sveglia le cose con la sua pioggia
mentre i tuoi occhi chiusi nel sonno
stanno aspettando il suo richiamo.
Dio delle foglie!
Dio della valle!
Lui ti ringrazia per questo sonno
fa che il destino non sia crudele
per un tuo figlio sempre fedele.


liliana g., roma Commentatore certificato 03.04.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sulla prosperità e legge:

una società per prosperare deve avere una legge giusta e dura e uguale per tutti ma in italia la legge non è giusta e non è dura e non è uguale per tutti perciò è già un miracolo che stiamo come stiamo!

bruno bassi 03.04.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

c'è chi sempre e comunque da colpa al vaticano di tutti i mali del mondo e anche ora con questa classe politica continua a dare la colpa al vaticano.

Il vaticano non può niente oramai!

Quello che poteva fare e non ha fatto era di aprire le università vaticane in tutte le provincie d'italia (c'è una legge che riconosce alle facoltà vaticane il valore legale in italia) per formare aggratis gente con le palle da sotituire questa merda qui!

La DC di altri tempi era quasi tutta di formazione legata al vaticano e nonostante tutto era meglio di quelli di ora che si fanno pure le loro università per autolaurearsi.

Per quel poco che posso e che so Io ci andrei pure a insegnare aggratis ma oramai è tardi.

bruno bassi 03.04.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè hanno schedato gli ultras? per paura...ci vogliono come dicono loro....e nessun politico ha fatto niente per ostacolare una merdata del genere...mio fratello è morto in uno stadio di calcio dilettantistico...ci sono stati tanti altri casi negli stadi di calcio e per lo stato italiano l'unica soluzione è stata la repressione...mio fratello e come tutti gli ultras morti o vittime di incidenti da stadio amavano questo loro modo di essere per una squadra che molto spesso porta il nome della sua città...ma per il nostro governo e per tutti coloro che hanno condannato milioni di ragazzi alla repressione totale di una fede e una passione dico di meritare questa vita di merda che il potere le impone....basta repressione gli ultras in primis devono ritornare liberi e avere il diritto di riscattarsi verso tutta la società civile ma vanno aiutati non omologati....se in questo blog ci fosse un po di mentalità ultras il movimento 5 stelle sarebbe gia al governo da anni...servono le bastonate no le caramelle ai politici italiani....con amicizia PLISSKEN

fabrizio p., anzio Commentatore certificato 03.04.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Va in Tunisia...."(compra casa anche lì?)

Che ci vada qualcun altro in Tunisia,se vogliamo che le nostre richieste siano prese nella giusta considerazione.L'uomo berlusconi da parecchio non è più credibile.Anche se si dovesse presentare con una proposta seria,tutti penserebbero che dietro l'angolo c'è la mala fede ed il trucco in agguato!
dopo aver detto due anni fa alla tv tunisina, venite tutti in Italia che vi diamo benessere, ospedali,scuole,ora va a dire di tornare tutti a casa perchè quella volta stava solo a scherzà.....mica devono prendere sul serio tutto quello che dice!gli Italiani lo stanno imparando dopo 17 anni,a fatica eh.,ma molti stanno imparando che il più delle volte lui sta a scherzre!ma in Tunisia poveretti ci sono cascati come pere cotte,e allora gli tocca andare là e rimediare ecco cosa dirà in anteprima:"Non venite,non era vero niente ciò che ho detto quella volta!state pure dove siete! in Italia non c'è nè benessere,nè scuole nè ospedali, nè lavoro che vi possano accogliere!era una delle mie finte!ma non l'avete vista la spazzatura a Napoli che è sempre lì?,non avete visto l'Aquila che è erimasta come il 7 aprile 2009?,ma che vi fanno vedere alla televisione?solo il telegiornale di Minzolini?non è vero!non c'è niente di vero!,non state a venì!In italia io mi diverto molto a raccontare barzellette e quella volta mi è venuto da raccontarle pure qui in tunisia! è più forte di me,io ero un chansonnier da giovane,uno showman sulle navi da crociera,poi ho fatto il piazzista!!non dovete credere a tutto quello che dico! guardate l'altro ieri a Lampedusa ho detto che ho comprato casa,ma non è mica vero eh?figuriamoci se mi compro una casa vicino ad una pista di atterraggio di aerei su! quindi per piacere statevene a casa,non venite!Maroni ha disposto?
Cosa può disporre un soggetto,dopo che dice di aver sottoscritto impegni con la controparte tunisina, che smentisce....

http://bezzifer.splinder.com/post/24387053/va-in-tunisia

Ad HAMMAMET!!!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

“COMPRIAMOCI UN DEPUTATO ?”

Visto l’andazzo che c’è nel parlamento Italiano, perché aspettare le elezioni politiche per avere dei deputati o dei senatori, del “MOVIMENTO 5 STELLE” in parlamento, “COMPRIAMOLI”, organizziamo una bella colletta, le quotazioni del mercato sono in ribasso. Che c’è vuole.

“A.A.A.A. offerta pubblica d’acquisto per deputati o senatori, per rappresentare il “MOVIMENTO 5 STELLE”, nella camera dei deputati o nel senato della repubblica Italiana, astenersi perdi tempo”.

“VUOI AVERE UN DEPUTATO O SENATORE A TUA DISPOSIZIONE 24 ORE SU 24 ORE, PER QUALSIASI ESIGENZA, COMPRALO”, paghi uno, né prendi due, è l’offerta del giorno.

Paolo R. Commentatore certificato 02.04.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano si è trasformato nell' insetto mangiamerda, quello che fa le pallottole marroni e se le nasconde nella tana del deserto...


Esempio di mangiamerda giallo :


http://www.youtube.com/watch?v=nDOuabE_Mdk


(Scarabeus panzutus).


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 02.04.11 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jos De Ruiter era l'Estroverso del Gruppo: sempre pronto alla Sbronza, così come a Scazzottarsi pel gusto di Stringersi come Tigrotti.
Ma quella sera, la festa giu' in Certosa lo aveva lasciato con un Vuoto a Lancinargli lo Stomaco.
"Come mai, stasera qualcosa s'è messo di Traverso?".
La cara e vellutata voce di Anuschka, aveva versato una secchiellata di Miele in un Vespaio, così che occorreva ancor Lavorare per rimetter tutto in Ordine.
"No, non farci caso: è la mia Conformazione, sola, a rendermi così Scostante, perdonami."
Così, i passi a piccoli Tichettii sul vialetto, scandirono il suo Isolamento dal resto della Compagine.
Risalì col primo Fresco della sera a cercar Compagnia per le sue Viscere, Abbruciacchiandole di un pessimo Cognac.
Attorno, i fumi dell'Alcol, gia' mietevan Vittime.
Così, quando una Spilungona da Cover gli si butto' a guisa d'Autoscontro a sbatter i Gommoni, una smorfia di Disappunto, lo costrinse a Scansarla.
"Vaffanc... S..onzo!".
Ritorno' in Veranda, pensando alle Vanita', tristi Surrogati della Beatitudine che solo aveva visto, una Volta, sul Viso di Aukje.
" Ciao, Musone, non far sempre l'Orso Bruno,dai!".
Un Tuffo: Lei!

L'Indomani, li colse ancor Abbracciati, al riparo d'Occhi indiscreti, a violar le carni Nude.
Era ancor piccola: forse sedici o poco piu'.
Dall'Alto dei suoi ventanni, constato' un senso di vergogna, nell'averne Profittato.
"Perdona, se mai Tu ne possa riuscire,ma non so cosa mi sia accaduto dopo aver preso quella Maledetta Pasticca, sì, il Viagra.
Sento solo mal di testa, non ricordo altro, neppur come sia andata."
Come una Mazzata, la risposta.
" Da Schifo: sei stato il Peggiore, una cosa da Dimenticare."
" Tutta notte a Russare: hai preso il Tavor, Ciucco...!".

Fuori, anche il Sole si scoprì a Sorridere...

enrico w., novara Commentatore certificato 02.04.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Bosina, la scuola elementare fondata dalla moglie di Bossi, nel 2010 (in piena austerità) ha ottenuto un finanziamento di 800.000 €. Il figlio di Bossi, senza neanche un titolo di studio superiore è consigliere della REGIONE LOMBARDIA (10.000 € al mese o di più?)!!
INSOMMA!!!
Questi mentecatti andrebbero presi a calci in culo ma non con scarpe da danza classica!
Italiani!!!! Ma che caxxo facciamo!!!!????
GRILLO!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@bolina

Quelli come te sono quelli che lasceranno i propri
figli in un mondo di scarafaggi probabilmente
perché ci crescono insieme...

Per fortuna c´é ancora gente che crede,
nonostante tutto,
che una metamorfosi esiste anche nel senso inverso...

Perlomeno i nostri figli ne avranno testimonianza
e gli sará almeno consentito di sperare di
vedere una metamorfosi da crisalide a farfalla...

E non solo quella da popolo a scarafaggi...

Buona Notte

Che tu sembri averne piú bisogno dei grillini...

Che poi cosí piagnoni non sono...

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 02.04.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

"La Metamorfosi" di Kafka l'ho letto sui banchi di scuola all'età di 15 anni...più di 30 anni fa quando vivevo la mia adolescenza nel periodo del famoso "compromesso storico" stroncato dal rapimento e poi dall'uccisione di Aldo Moro....erano tempi bui ma mai avrei pensato che gli italiani potessero essere paragonati allo scarafaggio di Kafka.....oggi però trovo il paragone molto calzante...ed è davvero triste tutto ciò.........

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 02.04.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è morto un artigiano che di sabato lavorava sopra untetto per guadagnarsi il pane e potermantenere tutti i saprofiti che noi artigiani dobbiamo mantenere grazie a leggi ridicole che impongono solo carta inutile dobbiamo dichiarare anche quante volte andiamo a cagare ma tutto questo non salva la nostra vita e quella dei nostri collaboratori . prezzi giusti, certezze di pagamenti, e leggi uguali per tutti , collaborazione tra tecnici e impresa tutte le volte che l'ASL viene nei cantieri è solo per fare cassa con le multe e se me fregano della nostra vita basta assumere gente da mantenere leggi chiare e semlici tutti sullo stesso piano non che ti arrivano gente che lavora a 5 euro a ora non si puo competere oggi ho perso due lavori facendo il prezzo di 5 anni fa dove andiamo a finire ?

Valdo Plavan 02.04.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Hilary frattini e suo compagno di merende ignazio sono spariti parlando di politica internazionale .... nato italia libia profughi bla bla bla

o sono falliti come sempre?

chiacchere e distintivi della ultra destra venditora di fumo

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT come non mai...

Mi sono fatto un doccione megagalattico. Dopo una giornata di sole la mia caldaia solare di quasi 800 litri ha sfiorato i 70 gradi (e sono solamente 8 mq di pannelli termici)

Un devotissimo ringraziamento all'unico Dio veramente importante per l'uomo, e cioè il Dio Sole, tanto dimenticato dagli uomini moderni.

Forse non sarà il Dio primario che ha creato l'universo ( ma è stato creato o sono delle bolle del multiverso, non si sa ) ma è quello più importante per la Terra (viva il politeismo) e senza il quale qui su questo vituperato e vilipeso pianeta la Vita non esisterebbe.

... e aggiungo pure un sentito Vaffa N' Culo a tutti i detrattori delle rinnovabili e ai sostenitori del nucleare e delle fonti fossili.

Saluti elvetici

Fernando Vehanen 02.04.11 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUERRA CIVILE.NON C'E' ALTRA SOLUZIONE.
Se volete veramente liberarvi da questo sudiciume che regna in quel puttanaio e porcile di parlamento italiano.
Tutto sta andando alla deriva.
Anche io ieri ho dovuto chiudere la mia piccola ditta che avevo aperto da una anno.Quindi ufficialmente disoccupato.Meno male che lavoro in nero!!E niente piu' un cazzo di tasse a nessuno,ne INPS,INAIL,IRPEF,e altro.Andate tutti a CAGARE!!!!
Lo dico anche a VOI pezzi di MERDA di Equitalia!!
Col cazzo che vi pago un centesimo!!!

Roberto Colla 02.04.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é o non è ...(l'è tutt'oinut'il'è.)

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 02.04.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ecplanet.com/node/2403

é o non è ...(l'è tutt'oinut'il'è.)

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 02.04.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

AHAHAHHAHHA...LA TUNISIA COME LA GERMANIA..SMENTISCE GLI ACCORDI CHE I NOSTRI BUFFONI MINISTRI... MARONI E FRATTINI.. HANNO AFFERMATO DI AVER PRESO LA SETTIMANA SCORSA SUL BLOCCO DEI FLUSSI.. CON IL NUOVO GOVERNO TUNISINO.. CHE FIGURA DI MERDA....SARA' L'ULTIMA?

aniello r., milano Commentatore certificato 02.04.11 22:26| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN BEL GIORNO

un bel giorno l'italiano onesto....quello produttivo , quello lavoratore nel privato , quello artigiano , commerciante , quello imprenditore , operaio , giovane , quello che ha rifiutato un lavoro , PER IL LAVORO , quello che odiava stare in un ufficio pubblico , statale a non fare un xazzo , quello che si annoiava a prendere in giro se stesso e gli altri , quello che voleva MISUSARSI SENZA RACCOMANDAZIONI , SENZA LECCALE IL CULO AI PRETI , AI POLITICI......

un bel giorno l'italiano onesto , che educava i figli A STUDIARE , a non gettare le cartacce per terra , a impegnarsi e costruire con volonta' E MERITO un futuro....senza passare per il papà , zio , POTENTE , senza corrompere , senza prostrarsi , orgoglioso di se stesso.....

un bel giorno l'italiano onesto , quello CHE LE TASSE BISOGNA PAGARLE SE NO' I SERVIZI NON FUNZIONANO , che le imposte bisogna dichiararle per aiutare noi e lo stato , CHE LA RICEVUTA FISCALE BISOGNA CHIEDERLA perchè tutti devono pagare le tasse....

un bel giorno questo italiano onesto , SI E' SVEGLIATO ....
E SE L'E' RITROVATO IN CULO ....

E SE L'E' RITROVATO IN CULO....

Mentre l'amico SOMARO , NULLAFACENTE E SCARTATO DALLE IMPRESE ....ORA E' ONOREVOLE O POLITICO LOCALE , mentre l'amico che si è accontentato di fare lo statale è direttore generale , mentre quello che fà il bidello ....ha TRE LAVORI di cui uno in nero....mentre IL COMMESSO IN QUIRINALE O PARLAMENTARE O IN UN MINISTERO....ha 3 ville con piscina ......

LUI E' UN COGLIONE , MA NON E' UNO SCARAFAGGIO ......

ERA UN VERO ITALIANO....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 22:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino della sera.

Mettiamo che Tizio sia titolare di un bar.

Se Tizio vende i suoi prodotti guadagna,puo' investire su nuovi prodotti,paga le tasse,si compra la bici nuova,va in ferie e vive felice.

Se non vende sopravvive o chiude per fallimento.

Penso che tutti concordino.

Questo per lo stato italiano e' cosa sconosciuta.

Continua a pagare pezzi di merda con stipendi che una persona normale guadagnerebbe in una vita di lavoro anche se ste merde sono idiote e incapaci.

Le aziende cui presiedono fanno buchi colossali ma lo stato paga loro come se gli utili o i servizi per la cittadinanza siano di prima classe.

Il povero Tizio che si accontenta di sopravvivere,se oggi non ha venduto tira la cinghia mentre all'IDIOTA il problema sara' dove passare la serata,il fine settimana o le vacanze infischiandosene altamente della situazione dell'azienda in cui lavora.

Quindi,logicamente,c'e' qualcosa che non funziona.

Perche' pagare per avere e per fare debiti ?

Logico e umano sarebbe che anche l'IDIOTA,come Tizio,se vende guadagna e se perde ci rimette, cosa da sempre smentita da tutti i governanti.

Perche'?

Perche' tutti i governanti sono IDIOTI.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 02.04.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE, MORTIZIA MORATI ha annunciato che spedirà un libro :"I cento progetti realizzati” per spiegare alle famiglie cosa ha fatto la sua amministrazione comunale,
sarebbe bello organizzare (via internet)un'incontro dove migliaia di persone danno fuoco a quel libro , filmare tutto con telecamere e webcam,e mandarlo su you tube
spopolerà , sarà un succssone.

al casula, cagliari Commentatore certificato 02.04.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stasera volevo andare a faenza al mcdonalds a farmi una patatina fritta (unica cosa che fanno bene) e provare le novità....
ha appena aperto...
era pieno...
ripiego sul solito baracchino che fanno di tutto a prezzi ottimi e tutto buono ... era chiuso... il sabato sera ?
vado in un altro ... c'era la finanaza ? il sabato sera ?

ma come cazzo siamo messi...

massimo ravaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altre dieci ragazze ad Arcore dal pedofilo, e fanno 43.
Super bunga bunga

al casula, cagliari Commentatore certificato 02.04.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Un team di esperti di Greenpeace è nella zona di Fukushima. Nel villaggio di Iitate, a 40 km a Nord-Ovest della centrale - e a 20 km oltre la zona ufficiale di evacuazione - abbiamo trovato livelli di contaminazione tali da richiedere l'immediata evacuazione della popolazione, soprattutto donne incinte e bambini.

La Tepco, la societa' che gestisce l'impianto, ha ammesso che tracce di Plutonio, un elemento altamente radioattivo e tossico, sono state rilevate in cinque punti nei pressi della centrale di Fukushima. Le autorità giapponesi cercano di minimizzare il problema; ma intanto hanno vietato la pesca in quell'area.

La IAEA (Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica) ha sostanzialmente confermato i risultati della squadra di radioprotezione di Greenpeace: la contaminazione è estesa a un raggio largamente maggiore dei 30 km dalla centrale indicati dal governo giapponese..

I controlli sui prodotti alimentari mostrano le prime tracce di contaminazione nella carne. E' stato individuato un primo campione con valori di Cesio-137 eccedenti la norma, proveniente dalla Prefettura di Fukushima. La contaminazione da Cesio-137 decade molto lentamente: ci vorranno 3 secoli per annullarne gli effetti.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.04.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Travaglio, su LA7, "IN ONDA", ora.

Paolo R. Commentatore certificato 02.04.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

UUUUUUUUUeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Sulla 7 stanno facendo vedere il video che avevo proposto qualche giorno fa.

Saro' vecchio ma ci vedo bene !!!!!!!!!!!!!


Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 02.04.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dire che siamo razzisti è un insulto, una bestemmia che nessuno si deve permettere di dire, quello che fanno gli Italiani per gli immigrati nessuna altra nazone lo ha mai fatto !

carlo 02.04.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
oggi, tanto per farmi del male, perché sono uno scarafaggio sensibile, ho letto un po' di notizie in giro per differenti siti e ho scoperto che per l'ennesima volta i parlamentari si sono aumentati lo stipendio. Presa dalla foga ho scritto al Sig. Di Pietro e ora lo chiedo a te, perché da quella parte hanno reagito censurando il mio commento e togliendomi ogni ulteriore dubbio. Perché tutta l'opposizione non si dimette? Cosa succederebbe se lo facessero? Potrebbero ancora portare avanti i loro piani diabolici o ci sarebbe lo scioglimento delle camere da parte del Presidente della Repubblica? Cordiali saluti

Carmen C 02.04.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Metamorfosi la paga il Sud però.

Il Nord vive felice nella sua ricchezza
e non vuole neanche un profugo o clandestino che sia.

Il Nord ha le città più indebitate d'Italia:
Torino, Milano, Massa e Bologna

Anche le regioni del Nord
sono piene di Debiti,
basta pensare all'Emilia che ha il primato Nazionale.

Il Nord mangia a spese dello stato, non produce più niente,
visto che adesso si produce tutto in Cina.

Anche la Mafia (come scritto su Terroni)
fà i soldi al Sud con il pizzo e li investe
al Nord.

Che bella l'Italia Unita!

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

<<< Siamo di buon umore eh...:-)

Simone Bella Ciao Martini, Carpi Commentatore certificato 02.04.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Charlesssss... è di alto bordo è andata anche ad Arcore con le altre dieci in più,sapessi quanta grana fà!
Daltra parte anche il suo amico Castelli sta preparandoni ad avere qualche incarico in un'azienda Italiana!
I leghisti che contano fanno carriera...quelli idioti sonon su questo blog a pochi cents a post!

oreste mori 02.04.11 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza e senza ma......alle prossime elezioni...mando a fanculo tutti i partiti(perchè sono d'accordo:casta) e voto il movimento!
Chi vorrà aderire al suo "programma" sarà ben accetto, il resto è tutta merda!!!
Tanti discorsi non servono a nulla e gli sfoghi fanno male ...anche all'epidermine!

oreste mori 02.04.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ancora le solite LAmentele, gli stessi osceni Parassitari percorsi.
Avvevano le Miracolose e Stupefacenti Essenze delle Donne e stavano a consumarsi negli anni Persi a discorrer d'un Obbrobbrio dovuto a chissa' qual natura.
La Bellezza e l'Amore parevan ormai Ombre di due Signorine allontanate in sul far del Sole, la mattina presto, fuori dalle Mura di Citta'.
Ad Allattar Conoscenza e Verita', nude sotto gli sguardi Vigili di truci Armigeri.
Quella Tenerezza delle Carni, le squisite mollezze degli ANfratti, mal conciliavano la rude e Barbara Insolenza della Guardia.
Avevan molte Mancanze, Questi, primamente la Delicatezza ed il TAtto dovute al Senno dei Pensanti.
Ormai il PArlamento, nell'anno 2111, consisteva di una Gelatinosa ed informe, MAleodorante sostanza acida, in cui Fluttuavano Gherigli Grigi, interconnesi da reti Spinali, comunicanti mediante Impulsi elettronici, a modulazione Indotta.
Dalla Consolle, lo Zio Sam, dai Guanti Gialli, inseriva il Compact Disk nel Programmatore: ne caricava il Format e poi, via, on Air.
No fly zone.
Rimpiango Piccolo Fly.
PAne al pane, Troie alle Troie.
Almeno parlava del suo Difficile PAssato.
Son contento di <Conoscer Dio ed il suo Presente, costante, Interagire, Suggerire.
E' proprio Dolce e Tenero come solo un Aspetto Femminile Autentico, sa Suggerire.
E' così Avvolgente, Tepido e Sorridente.
Vorrei TAnto, lo Conosceste...

enrico w., novara Commentatore certificato 02.04.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ivanonaaaaaaaa,
non ho fatto in tempo a risponderti cazzo !
Comunque i 3000000 nuovi arrivi saranno tutti tuoi clienti !
..Per una puttana,perlopiu' idiota,in tempo di crisi questo e' un grandissimo business !
Ti comprerai la macchina nuova e nel tempo libero farai le gite col trota.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 02.04.11 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Cosa e´successo?
E´successo esattamente l´inevitabile.
Quando la giustizia non funziona, quando non si puniscono i criminali si legalizza il crimine.
Ai tempi di Olivetti se truffavi o rubavi finivi in prigione.
Oggi ti premiano con un super bonus.
Gli idioti non sono i Geronzi, siamo noi che non abbiamo ancora capito come funziona la realta´odierna e ci ostiniamo a arrabbiarci, indignarci, meravigliarci.
Quando uno si rifiuta di vedere la realta´e´condannato a subirla perennemente.
I casi sono due: o cambiamo il modo in cui e´amministrata la giustizia o ci adeguiamo.
Se ci limitiamo a scrivere post, a indignarci, a maledire, ci ritroveremo su questo blog per almeno altri dieci anni, ammesso e non concesso che questo blog duri tanto...
Ragazzi, e´ora di svegliarsi.

Patrizia Demaria 02.04.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

BASTA ABUSI !
la polizia sia al servizio dei cittadini

Esigiamo rispetto della Costituzione, che garantisce a tutti i cittadini libertà di espressione e movimento!

Senza concreti motivi di sicurezza pubblica, nessun agente di polizia può sottrarre cartelli, striscioni, megafoni o altri mezzi di espressione, impedire il passaggio o l’ingresso a convegni pubblici, trattenere, strattonare, spingere, limitare il movimento in qualsiasi forma e con qualsivoglia pretesto, identificare in automatico cittadini che fanno domande a titolari di pubbliche funzioni, contestano in modo pacifico o esprimono le proprie opinioni politiche in pubblico senza commettere reati. Gli agenti in borghese, inoltre, devono sempre qualificarsi esibendo il tesserino prima di

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna andare a votare (5stelle) subito!

alessandro briola 02.04.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Tunisi rivela: "Non è vero che con Maroni e Frattini il 25 marzo sia stato siglato un patto sul blocco delle partenze"

Ma come cazzo fanno a mentire così spudoratamente?

Ma d'altronde, con la FALSITA' personificata del piduista 1816 come maestro...

Dino Colombo Commentatore certificato 02.04.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

travaglio su la7

il Mandi Commentatore certificato 02.04.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto assolutamente che questi individui che stanno al parlamento vengano
chiamati onorevoli. Onorevoli di che cosa?
Si dovrebbe togliere questa dicitura ch’è un oltraggio alla popolazione onesta e
che di onore ne ha davvero tanto.
In ogni momento della giornata , non appena accendo la tv, sento nominare Berlusconi,
che al solo sentirlo nominare mi da il voltastomaco. Se poi per disgrazia per un motivo
qualsiasi la tv resta accesa e sento le cavolate che dice mi verrebbe di sputare pure
al monitor della tv.
Siamo dunque diventati tutti degli zombie a doverci sorbire ancora questo individuo
repellente al solo guardarlo?
Tra l’altro è pure negativo per tutti quelli che accompagnano le sue “imprese” da
sfascia nazione.
Io mi sono convinto ch’è uno iettatore vedasi i vari Dell’Utri,, Previti, Mubarak,
ben ali e, tra non molto anche Gheddafi e quant’altro stanno accanto a lui.
Sto aspettando qualche disgrazia anche per Putin, e mi sembra strano che
finora non sia stato colpito dal malocchio berluschino!
Io piango tutti questi che gli leccano il culo, perché so per certo che con la sua
iattura faranno tutti una triste fine, mentre il popolo risorgerà alla grande.


salvatore ., palermo Commentatore certificato 02.04.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

che nome ha preso stasera la ciucciapiselli?


Bagnasco: 'Europa aiuti Italia e Africa'

....

Mai che dica "Il lo Stato del Vaticano aiuti l'Italia e l'Africa".

L'Africa donandogli un pò dei MILIARDI che conservano nei forzieri dello IOR

e l'Italia liberandola dalla presenza di un Nano Porco Mafioso.

Azzz...facile fare i bravi col culo degli altri.


Dino Colombo Commentatore certificato 02.04.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Guardando in tv le immagini del congresso del nuovo partito "dei responsabili" mi rendo conto che Lombroso non aveva tutti i torti.

Peter Amico 02.04.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Post molto efficace. Non si possono mettere toppe ad un vestito lacero, se ne può solo confezionare un altro. Gli italiani desti sono la stoffa nuova, è inutile chiedere ai marcescenti di cambiare, sono già in stato di decomposizione. Dobbiamo riprenderci le nostre vite e divenire ancora una volta una Nazione. Beppe ha detto che non scriverà più il nome di questo capo di governo, ed io condivido. Il nuovo, il nostro e basta. Togliendo energia al marcio alla fine si consumerà da solo. In quanto alla invasione io non sono razzista, ma mi rendo conto che non siamo in grado di fare nulla per questa gente. Lo zoppo non può prendere in braccio nessuno. Noi siamo già traballanti accogliere questa gente equivale a darci la zappa sui piedi. Sono migliaia, forse milioni servono solo al governo per distrarre l'attenzione dalle magagne più grosse.

maria barberio 02.04.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento


Toga! toga! toga!
Luciano Dussin ha 52 anni e nella vita ha fatto il titolare di autoscuole prima di iniziare, nel 1996, l’attività di parlamentare per la Lega Nord. Non è dunque un giurista, ma fa parte della Commissione Affari Costituzionali e quindi ogni tanto tira fuori una bella trovata. In particolare, sembra ce l’abbia con la Corte Costituzionale. Tempo fa voleva pure abolirla.
Oggi no. Oggi si limita a presentare proposte di legge con le quali chiede che per arrivare a una sentenza di incostituzionalità, la Corte raggiunga un quorum dei due terzi (ossia, dieci a cinque). Ora, qui sarebbe il caso di chiedere a Dussin se si è mai chiesto per quale motivo, nelle deliberazioni collegiali in corte d’assise (art. 527 cpp) non è previsto un quorum particolare. Ma si entrerebbe in un discorso piuttosto lungo e allora passiamo oltre.
L’idea dussiniana rientra in quel contesto, caro al centrodestra e, in particolare, a Berlusconi, che vuole la Consulta come covo di toghe rosse e comunisti di vario genere che si dilettano a dichiarare incostituzionali le leggi del governo attuale, così, tanto per mettergli i bastoni fra le ruote. Si tratta di una solenne balla, come ho già scritto in passato (visto che le sentenze di incostituzionalità sono una minima parte e quelle che riguardano i governi Berlusconi si contano sulle punta delle dita) oltre che del modo mediaticamente più semplice ed efficace per screditare un’istituzione dello Stato che ha il grande torto di essere, per Costituzione, indipendente e non assoggettabile a una maggioranza politica.
Siccome c’è sempre qualcuno pronto ad aprire anche alle trovate più strane, sarà bene piantare qualche paletto perché il progetto del leghista Dussin – questi leghisti: così duri e puri su law and order, ma poi li ritroviamo sempre in prima fila quando c’è avallare qualcosa che scombussola il law and order – è figlio dell’ignoranza.
L’art. 136 co. 1 della Costituzione recita:

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, Moratti: "Mi ricandido per non lasciare il lavoro a metà"

***

E te credo!
Ora che hai un sostegno "allargato", diventerà più facile spolpare quel che c'è da spolpare...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.04.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' una barriera fra i popolo italiano e i politici :

LE FORZE DELL'ORDINE

E' su quelle che dobbiano lavorare!

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 02.04.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il respingimento degli immigrati clandestini provenienti dall'Italia da parte delle autorita' francesi e' ''perfettamente'' conforme alle norme europee: lo dice il ministro dell'Interno francese, Claude Gueant, in una lettera inviata al commissario Ue all'Immigrazione, Cecilia Malmstrom, che ieri ha criticato la Francia per i respingimenti dei clandestini provenienti dall'Italia. Nella missiva, inviata oggi a Bruxelles, Gueant si dice anche ''stupito'' per le parole della Malmstrom

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 02.04.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Posso dire di provenire da un altro mondo, molto lontano, purtroppo non in chilometri, ma lontano nel tempo, nelle persone, nella mentalita',il tempo ha cancellato tutto, ma non i ricordi, quando penso al mondo in cui sono cresciuto e vedo quello in cui moriro', mi pare quasi che siano trascorsi trecento anni o forse piu', invece tutto e' accaduto in cinquanta. Strani effetti ha il tempo in Italia, sembra di essere in un mondo parallelo, in una dimensione diversa,
mi pare di essere uscito da una macchina del tempo e di trovarmi in un pianeta alieno, un Sahara alieno, abitato da polli d'allevamento parlanti, ma a vanvera.

Omino Dei '50 02.04.11 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costa d'Avorio, è guerra civile. La denuncia della Cri: 800 morti in una sola cittadina.
Abidjan, 2 apr. (Adnkronos/Ign) - Infuriano gli scontri tra i sostenitori del presidente Ouattara, vincitore delle ultime elezioni, e quello uscente Gbagbo che rifiuta di abbandonare il potere. Massacro a Duekoue, nell'ovest del paese. Battaglia ad Abidjan. Stranieri in fuga .

***

Ora l'ONU, Obama, Sarkozy, etc., etc. dovrebbero intervenire.
Vedremo!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.04.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia, Alfano: "Ci batteremo anche nelle piazze per far passare la riforma"
Riva del Garda (Tn) - (Adnkronos/Ign) - Il ministro della Giustizia: "La legge deve essere uguale per tutti, l'opposizione non condivide la nostra proposta pur di far male a Berlusconi"
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Giustizia-Alfano-Ci-batteremo-anche-nelle-piazze-per-far-passare-la-riforma_311859328841.html

non vediamo l'ora

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Processo Berlusconi-Ruby, il trailer virale!!!!!!

http://www.rainews24.it/it/video.php?id=22757

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento

ormai dobbiamo passare ai fatti parole ne abbiamo dette tante. riprendiamoci l'italia mandiamo via tutti i politici parassiti togliamo tutte le pensioni a quelli che non sono più al governo e li facciamo vivere con 700 euro.. facciamolo.

claudio ., catanzaro Commentatore certificato 02.04.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Da piazza Navona intervista a Gino Strada
http://www.rainews24.it/it/video.php?id=22780
da non perdere!!!!!!!!

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CI DESCRIVI ALLA PERFEZIONE,NON SBAGLI A DESCRIVECRI COME INSETTI,COME "LE BLATTE" CHE POSSONO SOPPORTARE ANCHE L'INCIDENTE ATOMICO,MA QUI SIAMO DIVENUTI "DEI MOSTRI" PER COLPA,PRIMA DI TUTTO NOSTRA CHE CI SIAMO FATTI METTTERE I PIEDI IN TESTA DA QUESTI INCAPACI,INCOMPETENTI ED IMPUNITI (SOTTOLINEO CHE I TUOI AGETTIVI CALZANO ALLA PERFEZIONE PER DESCRIVERE I NOSTRI "DIPENDENTI" SIA LOCALI CHE NAZIONALI,RIPETO,CALZA ALLA PERFEZIONE),MA NON DOBBIAMO ARRENDERCI,POSSIAMO CADERE ANCHE IN PIEDI SENZA FARCI MALE,ALLA PROSSIMA "MUTAZIONE",CHE SARA' ANCHRE AL CROLLO ALL'IMPLOSIONE DEGLI STESSI NOSTRI DIPENDENTI,PERO' SENZA FARCELA METTERE IN QUEL POSTO DA LORO E PRIMA DI TUTTO DA NOI
ALVISE
P.S:BEL POST BEPPE,LO APPROVO ANCH'IO........

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 02.04.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bocca
Con che diritto noi dobbiamo andiamo a bombardare i libici? Gheddafi fin qui stava al potere. I ribelli si sono rivoltati contro di lui. Noi che parte stiamo facendo? Solo quella dei ricchi e potenti che vogliono mettere le mani sul petrolio libico. E non andiamo a raccontarcela diversamente
Quando Israele attacca i palestinesi non si muove nessuno. Né mi pare che l’Onu si convochi in tutta fretta. Quella di oggi è chiaramente la reazione degli stati ricchi che su Gheddafi si sono improvvisamente ravveduti. Era il capo di una nazione. C’è stata una ribellione. Lui ha tutto il diritto di contrastare la rivoluzione che sta cercando di cacciarlo dal potere. B parla di «amico libico», gli bacia la mano. Poi, oggi, vista la mala parata, fa l’antigheddafi. Alla fine ha ragione il raìs a dire che siamo traditori.
Gheddafi è tutt’altro che raccomandabile. È un dittatore ridicolo. Basta vedere i suoi vestiti, i capelli tinti, la sua voglia di apparire giovane. È un B del medio oriente. Ma fino a due mesi fa arrivava in Italia accolto dalle fanfare. Quindi proprio noi siamo gli ultimi titolati a criticarlo, figuriamoci attaccare la Libia. Per ragioni di coerenza. Siamo stati i suoi migliori alleati e compagni d’affari. La Juventus, addirittura, gli ha venduto una parte della società. Questo è un governo voltagabbana. Anche l’opposizione, almeno quella in parlamento con poche eccezioni, è d’accordo a che l’Italia partecipi all’intervento militare, perché condivide la logica dei più forti. Il principio è: per essere considerati potenti della terra bisogna ogni volta schierarsi col potente di turno. Oggi i ricchi e potenti hanno deciso che la Libia è diventata un ostacolo. Così l’hanno scaricata. E hanno fatto tutto a una velocità impressionante
Impressiona che dopo cent’anni esatti l’Italia torna in guerra in Libia. Ma quello che impressiona di più è che finora abbiamo sentito tanti bei discorsi sul valore della pace. C’è voluto niente per tornare in guerra.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.04.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

USA
La rivincita dei blogger

FEDERICO RAMPINI ci fa sapere che l’informazione USA comincia a essere dominata da potenti blogger così importanti da influenzare anche Obama, il quale, del resto, deve la sua vittoria proprio alla rete. Ormai alle conferenze alcuni di loro passano avanti ai grandi giornalisti e ogni mattina l’amministrazione americana scorre i principali blog prima della rassegna stampa, per tastare il polso alla Nazione e la stampa stessa si cerca sui blog per capire la propria influenza, ben diversamente dall’Italia dove testate come Il Manifesto o Liberazione si sono castrate da sole, chiudendo la lettura ai non iscritti o rimanendo irrimediabilmente non aggiornate.
I nuovi Vip del giornalismo americano si chiamano Brian Beutler, 28 anni, per il sito Talking Points Memo. Dave Weigel, 29 anni, per il blog Slate. Matt Yglesias, 29 anni, che creò il suo blog quando era ancora studente a Harvard e oggi è una star dell'informazione online. Poi ci sono i meno giovani come Andrew Sullivan, ex direttore del magazine The New Republic, che si è "reinventato" con il suo blog The Daily Dish, oltre 300.000 lettori quotidiani.
La potenza dei blogger non ha un colore politico uniforme, investe tutto lo spettro dei partiti e delle ideologie. Ma dietro, sono i ventenni la vera forza d'urto. Qual’è l'impatto reale di questa generazione di ventenni sull'informazione politica americana? Nessuno mette in discussione il loro talento, né il fatto che abbiano riempito uno spazio di mercato imponendo uno stile.
Il neoestablishment dei blogger-Vip si accompagna al decadimento del giornalismo americano. Il formato dei blog ha un vantaggio: lo spazio non costa come sulla carta, chi ha tempo, voglia e talento può approfondire temi complicati (la riforma sanitaria, il deficit di bilancio). "Mi considero prima di tutto un divulgatore" dice Yglesias. E’ "l'èra dell'informazione-guerriglia", che, come Assange, mette in dubbio la veridicità della stampa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.04.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo Fiom e i movimenti invocano uno sciopero generale.Le Usb hanno già fatto il loro sciopero l’11 marzo.La CGIL si è faticosamente decisa e uno sciopero di 4 ore,il 6 maggio,inutili per mandare a casa il governo.Altrove in Europa si sono visti ben altri scioperi,decisi e organizzati per fatti molto meno gravi dei nostri.Ma qui il decisionismo è morto
Cos’è peggio?Un altro mese di governo B,o uno ciopero generale a oltranza che lo costringa alle dimissioni?Inutile spiegarlo alla Camusso

Anche il mondo di chi il lavoro l'ha perso resiste. Le operaie della Omsa continuano a lottare,con un presidio di 50 giorni per bloccare lo smantellamento dei macchinari da trasferire in Serbia o con una campagna di boicottaggio di tutti i marchi Golden Lady
Continua all’Asinara la protesta dei cassintegrati dal 24 febbraio dell’anno scorso. Non so se B vuol raccontare una barzelletta sconcia anche a loro

Contro l’incultura del regime Gustavo Zagrebelsky e Gianrico Carofiglio scrivono:
«Oggi è politicamente corretto il dileggio, l’aggressione verbale,la volgarità,la scurrilità. È politicamente corretta la semplificazione,fino alla banalizzazione,dei problemi comuni»

«La questione fondamentale è la scelta,cioè chi sceglie cosa,per chi e in base a quali criteri. Il coraggio,il rispetto di noi stessi,il senso dell’umorismo inteso come attitudine morale sono le qualità che ci rendono padroni della nostra sorte,anche di fronte alla “feroce morsa del caso”.Scelta può essere ribellione non violenta, ricerca della giustizia,pratica etica della bellezza e dell’eleganza,salvezza dalla vergogna. E ancora:capacità di disobbedire agli ordini ingiusti e inumani,capacità di sottrarsi al conformismo,capacità di non dare nulla per scontato,di praticare l’arte del dubbio,di sfuggire ai vincoli e alla prepotenza delle verità convenzionali,anche quando questo può costare molto caro».

Citazione e concetti di Massimo Lenzi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.04.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Lampedusa, verso iscrizione
di 21.700 migranti indagati
Dodici vice-procuratori onorari e sei pm per gestire decine di migliaia di indagati, centinaia di sequestri di barche e decine di arresti di scafisti.
http://www.iquadernidelora.it/articolo.php?id=124

***

Ecco come il governo ha inteso fare la riforma della giustizia...mettendo la giustizia nell'impossibilità di ottemperare ai suoi compiti.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.04.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

E con un premier che racconta barzellette sconce alle persone che dovrebbero essere l'elite dell'Italia. E invece dei fischi ottiene persino l'applauso! Qualcuno che singhiozzava doveva pur esserci?

Peter Amico 02.04.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento

E' doloroso vedere umiliata e depressa una popolazione con tutte le carte in regola per distinguersi. Sono solo una minima percentuale quelli che si vergognano di appartenere ad un Paese ricco di storia, di cervelli, di artisti. Il Paese del Rinascimento, di Michelamgelo, di Leonardo, di Francesco d'Assisi. Un Paese che era il faro dell'arte nel mondo, ridotto in soli venti anni, a diventarne la periferia. Ma se ne sento parlare male mi incazzo: NON DEGLI ITALIANI SI DEVE PARLARE MALE MA DI CHI LI RAPPRESENTA! Questi inutili buffoni che noi chiamiamo politici sono stati capaci di mettersi sotto i piedi il proprio Paese. Sono stati capaci di trasformare una popolazione sveglia e combattiva in una massa di disgraziati. Una popolazione a cui è stata tolta la speranza, la fiducia, la creatività e la voglia di guardare avanti. Queste cosche hanno provocato l'impotenza e la rassegnazione degli italiani: MERITANO DI MORIRE!
Io credo, DEVO CREDERE CHE CAMBIERA'!
Voglio credere che sia solo una nuvola sul cielo italiano, che domani il sole tornerà ad illuminare le nostre coscienze e saremo capaci di alzarci in piedi e cacciarli.
Voglio credere che saremo capaci di far tornare l'Italia ad essere quel Paese che i nostri antenati ci hanno consegnato.
Io non voglio arrendermi e voglio credere che i cervelli in fuga per colpa di questi maledetti, saremo capaci di farli tornare. Che la meglio gioventù non sia più costretta ad andarsene ma resti ad arricchire il Paese dove sono nati per far si che il mondo torni ad onorarlo.


Bellissimo post. Impeccabile.

****

OT PARECCHIO, piccola curiositá....

L'UOMO FU TOTALMENTE GIUDICATO ESTRANEO ALLE INDAGINI

Finlandia: è love story tra Anni, ministro del Lavoro e il (falso) terrorista italiano

Anni Sinnemäki (38 anni), portavoce dei Verdi è la fidanzata di Anton Monti che fu coinvolto nel caso Galesi

MILANO - La relazione amorosa, iniziata qualche mese fa, tra Anni Sinnemäki (38 anni), ministro del Lavoro, Portavoce nazionale dei Verdi e l'italo-finlandese Anton Monti (46 anni) è entrata nello scenario politico finlandese quasi alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del Parlamento che si terranno il 17 aprile.
INDAGINI - La love story tra i due ha destato molto scalpore perché nel marzo 2003 Monti (padre italiano e madre finlandese) fu coinvolto nelle indagini a seguito dell'arresto di Nadia Lioce, esponente delle Nuove Brigate Rosse. Il 2 marzo 2003 tre agenti della polizia ferroviaria salgono per un controllo di routine sul treno interregionale Roma-Firenze. I poliziotti chiedono i documenti a Nadia Lioce la quale è in compagnia di Mario Galesi. I due consegnano le loro carte d'identità, rubate nel comune di Tivoli. Emanuele Petri, della Polfer, si allontana per un controllo al terminale della polizia. Quando torna Galesi gli punta una pistola al collo. Nadia Lioce disarma il poliziotto Giovanni di Fronzo: incomincia una sparatoria al termine della quale moriranno Petri e, qualche ora dopo, Galesi. Il terzo poliziotto, Bruno Fortunato, resterà ferito ad un polmone e al fegato. Fortunato si è suicidato, con un colpo di pistola, nell'aprile 2010. Nadia Lioce aveva partecipato agli agguati che costarono la vita a Marco Biagi e Massimo D'Antona. Pochi giorni dopo i fatti la Digos arrivò in Finlandia per interrogare Anton Monti, sospettato di aver ospitato a Helsinki, durante la loro clandestinità, sia Galesi che la Lioce. Monti era stato un compagno di liceo di Galesi.

Sari K. Commentatore certificato 02.04.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedevo le fotografia di ns soldati (o cosa siano militari finanzieri, carabinieri non so riconoscerli) a cavallo perseguitando tunesini per i campi


ma voi a memoria vi ricordati di questi correndo mafiosi a bagaria o al quartieri spagnoli di napoli con queste truppe di elite?

ai casalesi? o ndraghetisti? ma siamo matti

siamo forti con i deboli e deboli con i forti

è marroni?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

L'ESPERIENZA FA LA DIFFERENZA

“Cielo mosso ad Azulene”

Stamane
dopo tanto grigio
il cielo che si muove
di sopra il varco
di nubi cariche e nere
è d’un colore
che pare sparato d’azzurro…
Sorprendente novità che sorride
dietro ciglia pennellate d’azulene.
E intrepido
qualche naso si erge
dalla marea delle facce a terra
quasi a volere assaporar la luce.

Stamane,
dopo tanto grigio,
la mia città
nella sua nuova veste.

E’ colore.
E’ cielo mosso…
su Azulene.

-1996-

Tanti anni fa fui tacciato di essere un lercio romantico perché non sottostavo alla cultura della merda che bellamente importavamo acriticamente da oltralpe.
Mai amata la cultura della merda!
Forse anche perché, per cause di forza maggiore e un destino terribile ne ho dovuto ingoiare parecchia.
Che dite?... Forse che chi ci è passato attraverso il male e la merda non è che poi li ami molto.
L'esperienza fa la differenza.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento


EPPURE ....c'è speranza

il post di oggi sembra scritto .....per i giapponesi ; formichine ordinate , programmate , macchine in moto fatte dallo stampino che vivono in un metro quadro , non si urtano ....esempio di compostezza e coglionagine fino alla morte.

Eppure i francesi hanno dato una dimostrazione di merda di quella che intendono essere la loro democrazia , piu' razzisti dei nostri leghisti , egoisti , fottutamente arroganti incluso il loro super nano. Sugli imglesi che ho avuto il piacere di frequentare ( ho insegnato secoli fà a Londra ) ho potuto constatare quanto sono ottusi , cinici ed ignoranti.

I tedeschi hanno un bagaglio di porcate immani , ma oggi sembrano i meno peggio.

L'italia ha ancora un barlume di speranza , un barlume di cultura , vita , tolleranza ed intelligenza. Ultima in tutto su una cosa parte avvantaggiata : non ha il cucleare ed è il paese del sole.

Con tutti i suoi difetti solo in italia poteva nascere un movimento politico come il 5 stelle ......nei paesi europei , tutto ordine , pulizia e disciplina si scopre che sotto una patina di sviluppo ( MIGLIORE LA LORO CLASSE DIRIGENTE E BUROCRAZIA ) , come popolo non sono meglio di noi.

Purtroppo la nostra spada di damocle è un paese di VECCHI RINCOGLIONITI ...E vecchie rincoglionite ; I GIOVANI SONO TROPPO POCHI.......

Ma se si uniscono sono una forza inarrestabile.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 18:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che Silvano Moffa...il Giud...ops...il traditore di Fini,solitamente più felpato di un cardinale, si sia inkakkiato per la fame di potere degli (IR)RESPONSABILI, tutti a caccia dei pochi posti forse promessi a tutti loro dal Nano e abbia perso le staffe esclamando:

"Stiamo dando l’impressione di essere solo a caccia di poltrone!”.

Giusto Moffa...hai fatto bene a dire loro che non siete SOLO a caccia di poltrone.

Non voglio credere che volevi aggiungere: "ma ANCHE di soldi.

Guarda...non ci crederei.....mai!

Dino Colombo Commentatore certificato 02.04.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

pensate solo che le armi con cui Gheddafi massacra il suo popolo sono targate Finmeccanica e pensate che Tremonti è azionista di Finmeccanica
Pasqua cade il 24 aprile
Il 25 è la festa della Liberazione.La Marcegaglia si lamentava perché la festa del 17 marzo avrebbe danneggiato le imprese,ma zitta sul fatto che il 1° maggio cade di domenica.L’unica cosa che non cade è il governo
Nessuno si illude più che il governo più pericoloso della repubblica possa cadere presto Nessuno fa qualcosa, per buttarlo giù.Sarebbe un 25 aprile indimenticabile.Anche se restano il nuovo incubo nucleare e l’ennesima guerra
Intanto abbiamo 3 date importanti:
-sabato 2 aprile Gino Strada e il popolo della Pace chiama a raccolta tutti coloro che sono contro la guerra “senza se e senza ma”
-Il mercoledì dopo,mentre in un tribunale di Milano qualcuno farà il proprio dovere pensando che sono tutti uguali davanti alla legge,gli aquilani ricorderanno il terremoto del 6 aprile Hanno perso anche il sindaco.Dopo due anni di lotte contro un governo inerte e falso,Massimo Cialente si è dimesso,in polemica con la propria maggioranza,col governo e col presid. di Regione Chiodi (Pdl).Vedremo se davvero B avrà la faccia di presentarsi a L’Aquila il 6 aprile, disertando l’udienza a Milano
-Il 9 aprile sciopero dei precari con uno slogan che riassume il malessere di tanti:“Il nostro tempo è adesso,la vita non aspetta”
Mai da anni un numero così alto di manifestazioni!

Agonia della Costituzione.L’ultima picconata la commissione giustizia la dà alla magistratura con l’appoggio dei radicali.Al condannato basterà evocare una “violazione manifesta del diritto” per chiedere un risarcimento al giudice.Come dice la Bongiorno(già avvocato di Andreotti):“Si scatenerà il caos»

Il csx avrebbe potuto far cadere il Governo quando la Lega si è assentata perché contro la guerra in Libia,ma non l'ha fatto,ha vinto la guerra E continua a ripetersi aperto al federalismo della Lega.Insomma non aspettiamoci nulla
segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.04.11 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Il 'logo' "LA GIUSTIZIA E' UGUALE PER TUTTI" se passa il 'processo breve' (breve il Nano breve il processo...) dovrebbe essere cambiato in

"LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI...I FESSI"

Dino Colombo Commentatore certificato 02.04.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Doveva " ripulire " Lampedusa in 60 ore e doveva recarsi in tribunale ogni lunedì, doveva ...

Bossi, sei un mafioso pure tu !

Carlo Carli 02.04.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ignazio La Coca, l'unico ministro della difesa che attacca per difendersi, è il ministro del governo più simile ad una scimmia.
In Italia abbiamo l'unico governo al mondo sotto l'effetto permanente della cocaina.

Carlo Carli 02.04.11 18:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immigrato tenta di darsi fuoco a Manduria

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=151532

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe anche se t’incazzi io te lo voglio scrivere lo stesso!

E me ne fotto se tu e gli altri v’incazzate.

La persona veramente onesta non ha paura di contaminarsi stando con chi non lo è.

Perché se è congenitamente onesta tale resterà, se così non fosse, al mondo saremmo tutti disonesti e meno male che così non è.

Perciò mi chiedo perché abbiamo paura di associarci con altri partiti?

Non ci sentiamo abbastanza sicuri di noi stessi?

Allora andiamo da soli!

Saranno i nostri figli, nel migliore dei casi, o i nostri nipoti che finalmente vedranno il M5S al governo!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.04.11 18:05| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governator/Batrace Cota annuncia un 2° viaggio di Maroni in Tunisia con il Caimano,(mi piacerebbe sapere a cosa è servito il 1°Viaggio con Frattini-ricevuti all'aeroporto dal SOCIO in affari con B. in Mediaset,tale Tarek Ben Ammar)..... e,come dice G.Lerner....

-" Guarda caso volerà a Tunisi, suppongo nuovamente col suo amico Tarak Ben Ammar al fianco,dopo che quest’ultimo aveva già accompagnato Frattini e Maroni lunedì scorso. Ma la strumentalizzazione di questa vicenda,.......

...riuscendo così a motivare , magari con un ipotetico IMPEDIMENTO la sua presenza in Procura di Milano per l'apertura del processo Ruby.

"CHIAMAETELO PIRLA"....
è stato TUTTO STUDIATO sulla pelle di quei poveri cristi che saranno "USATI "per risolvere i Cavoli Giudiziari suoi!

PENSATE fin dove può arrivare la sua "PRESA per i FONDELLI"di chi invece di occuparsi di Politica,è costretto ad ascoltare le sue barzellette che parlano sempre e solo di quella"COSA femminile",ovvero il CORPO delle DONNE.

Il lato 'b' della mela:la nuova barzelletta di Berlusconi

http://tv.repubblica.it/copertina/il-lato-b-della-mela-la-nuova-barzelletta-di-berlusconi/65420?video=&ref=HRER1-1

CHE DISGUSTO!

Ecco perchè ai G8 ed alle varie riunioni con i Grandi del mondo lo chiamano"PUSSY,PUSSY-CAT",appena arriva; il suo pensiero è sempre lì!

Per Berlusconi:
- “Noemi è la pupilla, io il c*lo”:
Entrambi, però, si DILATANO.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è stagnate, calma piatta, elettroencefalogramma di un armadio a muro. Questo principalmente perché la società italiana é divisa in questo modo:
- il 60% della popolazione è formata da persone di mezza età o anziani già in pensione;
- il 30% di gente che non esiste praticamente;
- il 5% costituito da mantenuti, malavitosi, ricconi evasori sfruttatori di dipendenti, politici e cortigiani di politici;
- il 5% formato da gente normale che si informa e ragiona.
Noi che seguiamo il Movimento a 5 Stelle, che cerchiamo, ognuno nel suo piccolo di sbatterci, che proviamo a spiegare la merda in cui ci troviamo, siamo una minoranza inesistente, senza speranza di essere ascoltata.
Non è questione di essere disfattista, é la verità. Come facciamo a pensare ad un futuro quando a 30 anni non abbiamo un stipendio fisso?
Sono i soldi che fanno il futuro.
Viviamo giorno per giorno non per miopia o menefreghismo, ma perchè è meglio non pensarci al futuro. Meglio non fare progetti.
Per comprare la casa bisogna fare il mutuo per forza. E se poi mi lasciano a casa? E se poi non mi paga il datore di lavoro? La banca li vuole lo stesso i soldi.
Poi cosa faccio, vado a mangiare alla Caritas?
Soluzioni non ne vedo perché per fare una rivoluzione, come stanno facendo nei paesi arabi, bisogna essere non dico la maggioranza, ma almeno una buona metà.
Evidentemente in Italia stiamo ancora troppo bene per poter mettere in gioco qualcosa di nostro, per rischiare di rimetterci qualcosa per noi importante.
Quando arriveremo al punto della Caritas, allora forse cominceremo a fare le nostre battaglie quotidiane, e non in modo pacifico.

ED83 02.04.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRATI: CARD. BAGNASCO, CARITAS SI E' ATTIVATA PER ACCOGLIENZA
IMMIGRATI: CARD. BAGNASCO, CARITAS SI E' ATTIVATA PER ACCOGLIENZA

ragazzi scappppppppppppaaaaaaaaaaaattttttttteeeeeeee

I MACHETE DELLA CARITAS

al saggio RUANDA: UN GENOCIDIO SENZA IMPORTANZA di Jean-Paul Gouteaux (ricercatore di etimologia medica in Africa), pp. 187, tradotto dalla Cooperativa Tipolitografica, via S. Piero 13/a, Carrara, tel. 0585 75143, e-mail: latipo@bicnet.it, risulta che l’ultimo Sacro Macello (un milione di cattolici restii a finire come gli Italiani sotto il tallone papale, massacrati in tre mesi) lascia indifferente il portavoce vaticano Navarro-Valls. Ora che è tanto chic giustificare l’Inquisizione come opera di beneficenza, gloria dunque in excelsis ai missionarî stragisti! E alla Caritas, che con lo slogan Uccidere in nome di Gesù scandito dalla radio statale e con le elemosine raccolte per i miseri, acquista e distribuisce i machete per farli a pezzi.
http://www.antipapismo.it/PagineWeb/ABC-IJK.htm

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma oggi non sono d'accordo con Beppe!

Un po' ripetitivo e senza soluzioni al contrario di tutti gli argomenti finora toccati!

Capisco anche la deformazione professionale che ti spinge ad esagerare con iperboli e sarcasmo.

L'accostamento di Mattei a mussolini l'avevo capito, come quello con la camorra
e la deriva leghista di ieri l'altro con l'Italia SOVRAPPOPOLATA...
ma scarafaggi?!

L'Italia e' ancora un paese con risorse umane, ingegno e talento da sfruttare.
Una societa' civile ancora sensibile ai valori, l'etica e voglia di rimboccarsi le maniche e ripartire:
Non si puo' generalizzare e dare del "venduti" a tutte le persone che optano per la piazza e fanno sentire la propria voce e dissenso
"etichettandoli" come servi di partiti!

Colgo poi l'occasione di dire che mi aspettavo di piu' dalla rete, con un coinvolgimento "diretto" fra politica e cittadino dove idee, proposte e soluzioni fossero discusse e trasformate in azioni o, perlomeno calendarizzate per essere riprese e costruirci qualcosa di buono...utile...positivo...partecipativo:
Ma, niente;
mi ritrovo dopo anni, ad armeggiare, ancora col telecomando se voglio vedere due persone che si confrontano, e seppur e' SEMPRE il solito teatrino preparato, per deficienti lobomotizzati...
covi sempre la speranza e ti rifugi nell'illusione che qualcosa di propositivo venga detto o fatto;
non succede mai, ma pazienza, e se non altro erano in due a litigare!
Decisamente mi aspettavo di piu' dalla rete!

Abbiamo la pagina ufficiale del movimento, il BLOG, dove si parla di tematiche sociali come referendum e non interviene un giurista o un avvocato, un filosofo, scrittore, attore, personaggio,
ci sono elezioni e non interviene un candidato, un dibattito...delle proposte discusse col candidato avversario...
blogger che si sgolano e non viene data risposta;
eppure se mettete i commenti nostri a lato...il blog lo leggete, e quindi?

anthony c. Commentatore certificato 02.04.11 17:50| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho modificato la Pagina di wikipedia:

Vittorio Sgarbi (Ferrara, 8 maggio 1952) è un critico d'arte, politico, TRUFFATORE, personaggio televisivo e storico dell'arte italiano.

Mi sembrava più esatta.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Sgarbi

Nicola Pensierarte, Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 17:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
quanto detto su Mattei ed Olivetti è sacrosanto: Orgoglio di noi Italiani onesti !
Quello che hai detto su Tronchetti e Geronzi è ancora riduttivo : una Vergogna da patrie..... !
Razzismo o non razzismo sono temi difficli da trattare sul Blog.
Mi sento di dire solo 2 cose :
Questi Popoli vanno aiutati a casa loro.
Berlusconi anche a Lampedusa a fatto lo show man, il mestiere per cui è nato: è ora di farlo sparire dalla scena italiana, Lui ed i suoi lacchè !

Onesta serietà 02.04.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

...guerre in-testine?...o, in-testini in guerra???
...formentini quotelattici!!!...

(ANSA) Rapido blitz di Forza Nuova oggi a Milano per contestare il presidio organizzato dalla Lega Nord davanti al consolato della Tunisia.

''Buffoni, il ministro dell'Interno e' vostro'' hanno gridato, dopo aver fatto esplodere un petardo, una decina di militanti di Forza Nuova il blitz. Arrivati all'improvviso, lanciando fumogeni ed esponendo uno striscione con scritto 'Grazie Lega', i giovani della formazione della destra radicale hanno lanciato alcuni volantini che imputano proprio al Carroccio la malagestione degli sbarchi dalla Tunisia.

anib roma Commentatore certificato 02.04.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Bologna, carabiniere uccide la moglie."

"Palermo, un maresciallo dell'Esercito è stato arrestato con l'accusa di aver abusato della nipotina di 12 anni."


Ma andate a Kabul a farvi sparare in faccia, e con le vostre divise fateci la pezza del marchese per la madonna troiaccia.


Il Pdl vuole togliere l'antifascismo dalla Costituzione.
"Via dalla Costituzione la dodicesima disposizione transitoria e finale che vieta la riorganizzazione del partito fascista. A chiederlo è un disegno di legge costituzionale presentato in Senato da Cristiano De Eccher del Pdl. Cofirmatari sono i tre senatori del Pdl Fabrizio di Stefano, Francesco Bevilacqua e Achille Totaro, e il collega di Futuro e liberta’ Egidio Digilio. “Sono passati 65 anni e che ‘transitoria’ e’?”, la spiegazione." (fonte AGI) Verrebbe da pensare a uno scherzo (oggi è il primo Aprile). Peccato che De Eccher (ex membro di Avanguardia Nazionale, un'organizzazione eversiva di estrema destra italiana) sia lo stesso politico coinvolto nell'inchiesta sulla strage di Piazza Fontana (secondo il giudice Salvini il senatore avrebbe custodito il dispositivo che ha consentito lo scoppio della bomba). Mettiamoci che De Eccher è uno che è riuscito a rivestire contemporaneamente il ruolo di consigliere provinciale, consigliere regionale e senatore, ed ecco che il ritrattino del personaggio è completo. Quasi, dato che quest'essere spicca anche per atteggiamenti non proprio simpatici nei confronti degli omosessuali, come la proposta di legge da lui presentata per fermare l'omogenitorialità. Qualcosa, a sua detta, "in grado di incidere pesantemente ed in modo irreversibile non solo sui minori direttamente coinvolti, ma anche sull’intera società e sul patrimonio di valori condivisi che, soli, ne possono garantire coesione ed avvenire". Con questi presupposti, difficile meravigliarsi del fatto che De Eccher abbia in simpatia il fascismo (che strano che militi nel Pdl, eh).
http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=38404a8cbc44ed36

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 17:35| 
 |
Rispondi al commento

6) – è il Great Man-Made River Project (GMMRP) costruito da Gheddafi per 25 miliardi di dollari senza chiedere in prestito dal FMI o dalla Banca Mondiale nemmeno un centesimo (pessimo esempio per il mondo in via di sviluppo). Il GMMRP rifornisce Tripoli, Bengasi e tutta la costa libica. Il totale di acqua stimato dagli scienziati è equivalente al flusso di 200 anni di acqua del Nilo.
Confrontiamo questo dato alle cosiddette tre sorelle – Veolia (prima era Vivendi), Suez Ondeo (prima era Generale des Eaux) e Saur – le aziende francesi che controllano il 40% del mercato globale dell’acqua. È imperativo che l’attenzione venga rivolta all’eventuale bombardamento di queste condutture. Se saranno bombardate, uno scenario estremamente probabile è che ci saranno ricchi contratti per la ‘ricostruzione’ di cui la Francia sarà la beneficiaria. E questo sarà l’ultimo passo verso la totale privatizzazione di questa acqua, tuttora libera. Dalla dottrina dello shock alla dottrina dell’acqua.
Ecco, questa è solo una breve lista dei profittatori, nessuno sa a chi andrà il petrolio. Intanto, lo spettacolo deve continuare ( a suon di bombe). Il miglior affare è sempre la guerra.

Pepe Escobar
Fonte: www.atimes.com
Link: http://www.atimes.com/atimes/Middle_East/MC30Ak01.html

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace deludervi ma la metamorfosi non è mai iniziata, nel senso che siamo uguali in tutto e per tutto e da secoli.

Ciò che accade è il frutto della "metamorfosi" mancata.

La controprova. Volete dire che i nostri vecchi erano più istruiti di noi? Volete dire che c'era più libertà d'impresa prima? Volete dire che i vecchi lavoratori avevano più diritti? Volete dire che i nostri vecchi vivevano più a lungo? Volete dire che la vita di adesso e meno comoda?

Certo che non è tutto cosi lineare, non lo è mai. Per capirlo bisogna paragonarci agli altri Paesi, guardare un pò le tendenze e le serie storiche dei vari indicatori: siamo più o meno li dove eravamo prima.

Qualche distacco dello zero virgola nelle serie storiche non permette di chiamarla "metamorfosi".

Di Kafka nel post di oggi al massimo ci sarà un pò di kafkiano. Non so se mi spiego.

I nostri vecchi hanno vissuto in un paese liberista e noi continuiamo a farlo. Non vedo la differenza.

hasta farisei

TONY •• Commentatore certificato 02.04.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

5) oppure fa da utile ciliegina ‘intellettuale’ da aggiungere sulla già pronta torta di bombe.
Il Terminator Sarkozy è inarrestabile. Ha appena avvertito tutti i governanti arabi che rischiano di ritrovarsi bombardati come la Libia casomai dovessero reprimere chi protesta. Ha anche detto che “la prossima” sarà la Costa d’Avorio. Ovviamente, il Bahrain e lo Yemen sono esenti da questi provvedimenti. Per quanto riguarda gli USA, essi stanno di nuovo sostenendo un golpe militare (non ha funzionato con Omar “Sheikh Al-Torture” Suleiman in Egitto; forse funzionerà in Libia)
Al-Qaeda
Riecco il solito spauracchio, sempre utile. Il consorzio anglo-franco-americano, e ora la NATO, combattono assieme (di nuovo) contro al-Qaeda, rappresentata ora da al-Qaeda del Maghreb (AQM).
Il leader ribelle libico Abdel-Hakim al-Hasidi – che ha combattuto insieme ai talebani in Afghanistan – ha ampiamente confermato ai media italiani di aver personalmente reclutato “circa 25” jihaiditi della zona di Derna, nella Libia orientale, per combattere contro gli americani in Iraq; ora “questi si trovano in prima linea a Adjabiya”.
Questo dopo che il presidente del Ciad, Idriss Deby, ha fatto notare che AQM ha rubato gli arsenali militari nella Cirenaica e ora potrebbe essere in possesso di un discreto numero di missili terra-aria. Verso gli inizi di marzo, l’AQM ha sostenuto pubblicamente i ‘ribelli’. Deve essere ricomparso il fantasma di Obama; infatti il Pentagono sta lavorando di nuovo per lui.
I privatizzatori dell’acqua
In Occidente pochi sanno che la Libia, insieme all’Egitto, siede sul Nubian Sandstone Aquifer; cioè, su un oceano d’acqua dolce di enorme valore. Quindi, questa guerra ‘che c'è ma non si vede’ è cruciale per il controllo dell’acqua. Il controllo dell’acquifero non ha prezzo, così come non lo ha il ‘recupero’ delle risorse naturali di valore dalle mani dei ‘selvaggi’.
Il Pipelineistan di acqua – che scorre in profondità sotto il deserto per 4.000 km –

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè siamo ridotti così?Quelli degli anni 50 ci sono ancora al mondo,in tanti!Non hanno,non abbiamo più la forza per lavorare,ma quella di gridare,di svegliare figli e nipoti si!E' possibile che siamo stati rimbambiti tutti?Quelli degli anni 5o non riescono almeno con la parola ad esortare alla rivolta?Quelli delle BR sono esistiti o è stata una invenzione del regime?Son tutte invenzioni del regime ,gli Anarco Insurrezionalisti,le "nuove BR"?Mi sa proprio di si.Oppure l'italiano ha una tara genetica che si dimostra incurabile per la quale è costretto ad abbandonarsi al poter più becero senza reagire?Non diamo la colpa al solo POTERE! Siamo noi che non POSSIAMO reagire o non VOGLIAMO reagire?Oppure ci hanno avvelenato gli acquedotti con qualche sostanza che paralizza l'intelligenza e ci fa schiavi del POTERE COSTITUITOSI?Do,diamo, la colpa al cloroformio della potenza mediatica,ma è valida questa considerazione?O forse,sotto sotto,stan troppo bene più italiani di quel che si crede.Troppe pensioni elargite,troppi posti di lavoro a tempo indeterminato negli apparati pubblici,fan si che la maggioranza non voglia cambiamenti?Anche troppi figli di papà mantenuti all'Università,studiati,che preferiscono fare il MICHELACCIO,andare in discoteca,al Pub,in vacanza ad ogni piè sospinto,piuttosto che rimboccarsi le maniche?Ma li avete visti quelli dei CENTRI SOCIALI?Voglion solo fare aggregazione ,"cultura",parlare dei problemi spaparanzati spinellando od ascoltando musica.Eterni bambinoni che si atteggiano a rivoluzionari del sistema,con la sopravvivenza al momento assicurata dal lavoro o dalla pensione di papà.Idealisti che vorrebbero un mondo di pace,di prosperità senza rompersi il culo con il lavoro!E ti citano MARX anche!Sono favorevoli all'entrata dei clandestini anche.Tanto li mantengono gli altri.Usano INTERNET,ma l'abbonamento chi lo paga?Papà,il rincoglionito papà,che ha dato e da loro tutto,dimenticandosi di quando si andava a lavorare "normalmente" a 14 anni!

alessandro sanna 02.04.11 17:29| 
 |
Rispondi al commento

4) un gruppo di opportunisti ribelli libici per combattere contro il governo libico. Inoltre gli americani, gli inglesi e i francesi adorano questi bombardamenti. I neo-con devono essere su tutte le furie; come ha fatto il precedente segretario alla Difesa americano Paul Wolfowitz a non farsi venire un’idea del genere per la guerra in Iraq nel 2003?
I francesi
Oh là là, questo potrebbe essere materiale degno di un romanzo proustiano. La più esclusiva collezione di primavera nelle passerelle di Parigi è lo show della moda di Sarkozy – un modello no-fly zone accessoriato di aerobombardieri Mirage/Rafale.
Questo show di alta moda è stato ideato da Nouri Mesmari, il capo di protocollo di Gheddafi, che, defezionario, si è rifugiato in Francia dall’ottobre 2010. I servizi segreti italiani hanno rivelato a media selezionati come ha fatto. Il ruolo del DGSE, il servizio segreto francese, è stato più o meno spiegato nel sito a pagamento Maghreb Confidential.
In sostanza, la rivolta di Bengasi coq au vin è stata preparata a partire da novembre 2010. Gli chef sono stati Mesmari, il colonnello delle forze aeree Abdullah Gehani e il servizio segreto francese. Mesmari è stato nominato il ‘WikiLeaks libico’, perché ha spifferato praticamente ogni segreto militare di Gheddafi. Sarkozy ne è stato felice, infatti prima era furioso perché Gheddafi aveva cancellato i succosi contratti di acquisto di Rafale ( per rimpiazzare i Mirage ora bombardati) e di impianti nucleari francesi.
Questo spiega l’entusiasmo di Sarkozy nel porsi come liberatore degli arabi, è stato il primo leader europeo a riconoscere i ‘ribelli’( con somma ira di molti nella UE) ed è stato il primo a bombardare le forze di Gheddafi.
Questo ci porta al ruolo dello sfacciato filosofo francese Bernard Henri-Levy che sta sfruttando freneticamente i media mondiali per far sapere che è stato lui a telefonare Sarkozy da Bengasi, risvegliandone la vena umanitaria. Quindi o Levy è uno sciocco, oppure fa da

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento

3) La casa saudita doveva solo convincere altri tre. La Siria e l’Algeria erano contrarie. Risultato: solo 9 dei 22 paesi arabi hanno votato per la no-fly zone.
L’ARabia Saudita ora può anche ordinare al capo della GCC, Abdulrahman al-Attiyah di dire con faccia tosta che “il sistema libico ha perso la propria legittimità”. Per quanto riguarda la “legittima” casa saudita e i al-Khalifas nel Bahrain, qualcuno dovrebbe portarli alla Hall of Fame Umanitaria.
Il Qatar
Il paese anfitrione dei campionati mondiali di calcio del 2022 sa bene come concludere un affare. I suoi Mirage aiutano a bombardare la Libia e nel frattempo Doha si prepara a commerciare il petrolio della Libia orientale. Il Qatar ha prontamente riconosciuto, primo tra i paesi arabi, la legittimità del governo dei ‘ribelli’ libici solo il giorno dopo essersi assicurato l’affare del commercio del petrolio.
I ‘ribelli’
Nonostante le meritevoli aspirazioni democratiche del movimento giovanile libico, il gruppo di opposizione più organizzato rimane il Fronte Nazionale per la Salvezza della Libia, da anni finanziato dalla casa saudita, dalla CIA e dall’intelligence francese. Il ‘Consiglio Provvisorio di Transizione Nazionale’ non è altro che il buon vecchio Fronte Nazionale con il contributo di qualche defezionario tra i militari. Ecco l’élite dei ‘civili innocenti’ che la “coalizione” sta “proteggendo”.
Al momento giusto, il ‘Consiglio Provvisorio di Transizione’ ha trovato un nuovo ministro della finanza, l’economista di formazione statunitense Ali Tarhouni. Egli ha rivelato che un gruppo di paesi occidentali ha concesso loro credito sostenuto dal fondo sovrano della Libia, e i britannici hanno permesso loro di accedere a fondi di Gheddafi per un totale di 1.1 miliardi di dollari. Questo significa che il consorzio anglo-franco-americano e ora la NATO devono spendere solo per le bombe. Di tutti i raggiri della guerra questo è impareggiabile; l’Occidente utilizza denaro libico per finanziare

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa si sono persi i sei del vertice contro la Libia non invitando Berlusconi?
Si sono persi la barzelletta della mela che sa di merda
Immagino il loro sconforto
Ma quanto ci costano a noi queste barzellette di merda che rappresentano la totalità di Berlusconi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.04.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3) “fondamentalmente una copertura per le operazioni dei contractor americani come Dyncorp, MPRI e KBR. I pianificatori militari americani che traggono beneficio dalla politica delle porte girevoli della privatizzazione della guerra sono felici di avere l’opportunità di fornire ad Africom credibilità dietro la facciata dell’intervento in Libia”.
I Tomahawk della Africom hanno anche colpito, in senso metaforico, l’Unione Africana (AU), che, diversamente dalla Lega Araba, non è facile da comprare dall’Occidente. Le monarchie petrolifere arabe hanno tutte brindato al bombardamento, tranne l’Egitto e la Tunisia. Solo cinque paesi africani non sono subordinati ad Africom; la Libia è uno di essi, insieme al Sudan, la Costa d’Avorio, Eritrea e lo Zimbabwe.
NATO
Il piano generale della NATO è di comandare sul mediterraneo e di considerarlo un lago di sua proprietà. Sotto questa ‘ottica’(definizione del Pentagono) il mediterraneo oggigiorno è infinitamente più importante come teatro di guerra dell’AfPak (Afghanistan e Pakistan).
Sui 20 paesi del mediterraneo solo 3 non fanno parte della NATO o non hanno alcuna partnership coi suoi programmi: Libia, Libano e Siria. Senza alcun dubbio la Siria è il prossimo. Il Libano si trova sotto un blocco della NATO dal 2006. Ora il blocco viene applicato alla Libia. Gli Stati Uniti – tramite la NATO – stanno quadrando il cerchio.
Arabia Saudita
Che affare. Il re Abdullah si sbarazza del suo eterno rivali Gheddafi. La casa saudita, in modo abietto, s’inchina agli interessi dell’Occidente. Lo sguardo dell’opinione pubblica mondiale è stato allontanato dall’invasione saudita del Bahrain con l’obiettivo di distruggere un movimento pacifico e legittimo a favore della democrazia.
La casa saudita ha piazzato la storia che ‘la Lega Araba’ ha votato compatta per una no-fly zone. Una menzogna; solo 11 membri su 22 erano presenti alla votazione; sei sono membri del Gulf Cooperation Council (GCC) di cui l’Arabia Saudita è leader.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

2) dell’ONU dovrà attendere la nascita di un governo ‘dei ribelli’ alla fine della guerra civile (se finisce presto). Allora sarà possibile analizzare e capire i seguenti punti: se il bombardamento, anche coi missili Tomahawk, era giustificato; il perché i civili della Cirenaica siano stati protetti mentre quelli di Tripoli bombardati; che tipo di gente erano i ‘ribelli’ che sono stati ‘salvati’; se tutto questo era legale, in primo luogo; capire se la risoluzione era una copertura per il cambio di regime; se la storia d’amore tra i ‘rivoluzionari’ libici e l’Occidente finirà in un divorzio sanguinario (ricordate l’Afghanistan?); e quali attori occidentali saranno pronti ad approfittare della ricchezza di una nuova e unificata (forse balcanizzata) Libia.
Per ora, è piuttosto facile capire chi ne trarrà profitto.
Il Pentagono
Il fine settimana scorso, il capo del Pentagono Robert Gates ha dichiarato, riuscendo a rimanere serio, che gli unici regimi repressivi nel Medio Oriente sono l’Iran, la Siria e la Libia. Il Pentagono sta infierendo sull’anello debole, la Libia. Gli altri sono da sempre nella lista neo-con dei cattivi da eliminare. L’Arabia Saudita, lo Yemen, il Bahrain ecc. sono democrazie modello.
Per quanto riguarda questa guerra che ‘c'è ma non si vede’, il Pentagono è riuscito a combatterla due volte, non una. La prima con Africom, creato sotto l’amministrazione Bush, alimentato da quella di Obama e rigettato da dozzine di governi africani, di esperti e di organizzazioni per i diritti umani. Ora la guerra passa attraverso la Nato ovvero sotto il comando del Pentagono sui lacché europei.
Questa è la prima guerra africana di Africom, condotta dal generale Carter Ham nel suo quartier generale non in Africa, ma a Stuttgart, in Germania. Africom, per dirla con Horace Campbell, professore di studi afro-americani e di scienze politiche presso la Syracuse University, è un inganno; “fondamentalmente una copertura per le operazioni dei

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento

1) IL MIGLIOR AFFARE È SEMPRE LA GUERRA
Bugie, ipocrisia e piani segreti. Ecco i dettagli che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha omesso nell’esporre all’America e al mondo intero la sua dottrina libica . Difficile comprendere cosa succede a causa dei tanti buchi neri che caratterizzano questa splendida piccola guerra che non è una guerra (“un’azione militare a raggio e a tempo limitati” come la definisce la Casa Bianca) e caratterizzata dall’incapacità dell’area progressista di condannare, allo stesso tempo, la crudeltà del regime di Muhammar Gheddafi e i bombardamenti ‘umanitari’ anglo-franco-americani.
La risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite del 1973 ha operato come un cavallo di Troia, permettendo al consorzio anglo-franco-americano e alla NATO di diventare la forza aerea dell’ONU nel suo sostegno a un’insurrezione armata.
Al di là del fatto che questo accordo non ha niente a che fare con la protezione dei civili, esso è anche assolutamente illegale secondo la legge internazionale. L’implicito obiettivo finale, come a questo punto sa anche il più disperato dei bambini africani, è il cambio di regime.
Il generale canadese Charles Bouchard, a capo della missione libica per conto della NATO, può ribadire quanto vuole che la missione ha come unico obiettivo la difesa dei civili. Eppure quegli ‘innocenti civili’ che guidano carri e imbracciano kalashnikov come un disordinato mucchio selvaggio, di fatto sono soldati in una guerra civile e a questo punto dovrebbero decidere se la NATO deve essere d’ora in poi la loro forza aerea seguendo le orme dell’alleanza anglo-franco-americana. Inoltre, la ‘coalizione dei volenterosi’ che combatte in Libia consiste di soli 12 membri su 28 della NATO più il Qatar. Insomma, questa non è di certo una ‘comunità internazionale’.
Il verdetto finale sulla no-fly zone come da mandato

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.04.11 17:10| 
 |
Rispondi al commento

la metamorfosi, se così vogliamo chiamarla, ha iniziato negli anni 80.
quando qualcuno ebbe la possibilità di trasmettere in tutta italia con una tv.
e anche se alcuni pretori tentano i oscurare i canali perchè in violazione di alcune regole, lo "statista" craxi fa un apposito decreto legge (decreto legge n. 694 del 20 ottobre 1984) che gli permette di trasmette "quasi" legalmente, poi arriva un tizio di nome mammì che gli serve il popolino su di un piatto d'argento (legge n. 223 del 6 agosto 1990)
(le prime leggi "ad personam" sono della fine degli anni 80)

da allora il povero italiano viene ossessionato con "corri a casa in tutta fretta, c'è un biscione che ti aspetta..." ed è cominciato il lavoro di rincoglionimento delle menti deboli.

se poi ci aggiungiamo, ai tre canali, anche i giornalacci, che il tizio continua a possedere in palese contrasto con le leggi, ma sempre aiutato dalla politica a svicolare, il gioco è fatto!

il risultato è un paio di generazioni rincoglionite che sanno a memoria i cognomi dei partecipanti al grande fratello, i nomi delle veline, la formazione del milan, ma non sanno, o non devono sapere, quello che combinano in parlamento.

dopo quasi due decenni di "lavoro" il tizio "scende" (manco fosse alto due metri, sarebbe più giusto dire"sale"...), anche per pararsi il culetto da una possibile vacanza nelle patrie galere.

il resto è storia recente.
l'arroganza, la volgarità, la certezza di impunità che regna oggi a livello politico e manageriale, è il risultato di un piano studiato neo minimi particolari, e riuscito anche grazie a quei falsi oppsitori della sinistra, mischiati e collusi con lui e loro.

ora levarceli dalle palle non sarà semplice, anche perchè basta leggere i commenti deliranti dei pidiellini e leghisti che scrivono quì, completamente proni alle direttive dei loro leader, che dicono sempre si anche quando è ovvia la stronzata, per rendersi conto del livello intelettuale ed intelettivo di molti italiani.


Beppe grillo, io ritengo che lei sia una persona infida, doppia, manovrata da persone ancora più infide e ancora più doppie di lei. Nel suo blog lei scrive ogni giorno, spesso dice cazzate, cerca di usare ad arte determinati fatti per manipolare determinate categorie di persone con una maestrìa ineguagliata nella rete, che certamente non è farina del suo sacco.
Dopo cioò, vorrei dire che il post di oggi la riscatta da anni di marchette quotidiane, ma tristemente non è così, e già che non è un periodo di lieti finali! Ma sta di fatto che le parole del suo post di oggi mi hanno toccato, non voglio sapere perchè. Perchè faccio parte della categoria che i suoi ingegneri sociali oggi le hanno suggerito di toccare o perchè ho sentito nelle sue (?) parole una tristezza appassionata che forse nessuno, neppure lei (o chi per lei), è in grado di fingere se non prova davvero. Lei oggi con questo post aprirà tanti occhi, comunque sempre troppo pochi, chissà perchè lo ha fatto, ma ha fatto bene.

Enrico Zammit 02.04.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

È incredibile il tempismo col quale pubblicate questo articolo, infatti se qualcuno vuole vedere le mie note scritte sul profilo della mia pagina di Facebook, potrà constatare che proprio oggi ho scritto e trattato lo stesso tema.
Dopotutto si dice a Napoli: gli uccelli si riuniscono in cielo, gli stronzi, invece. a terra, quindi forse sembrerà pure normale che in questa epoca di pericolosa decadenza morale e culturale del nostro amato Paese quacuno(che ha anche una molto simile linea di pensiero) scriva e commenti sullo stesso tema tra l'altro di lampante attualità.
Io però aggiungo che a questo dannoso declino si associa in modo deleterio una spiccata presunzione,sentimento quest'ultimo tipico di noi occidentali ma soprattutto un vero e proprio marchio italico.
Gli italiani di un secolo fa, imfatti, erano tutta gente molto cosciente della propria ignoranza.
Oggi l'italiano si illude di vovere in una nazione moderna, emancipata e all'avanguardia; povero fesso, mi vin da pensare(segue)

Gabriele Cucolo, Torre Annunziata (NAPOLI) Commentatore certificato 02.04.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non tutti gli abitanti di questa disgraziata Nazione sono scarafaggi, c'è ancora tanta gente per bene che ha grande dignità e vuole lottare, soprattutto tra i giovani,
come giustamente dice Aurora, organizziamoci in una unica GRANDE MANIFESTAZIONE PACIFICA, ma in TANTISSIMI UNITI!!! una CATENA UMANA fino a ROMA, rischiando anche ma, FACCIAMOLO!!!!!!..........

e, mangiamoceli sti..."vermi"?????????

Organizziamo il "NO PARASSITI DAY"!!!

anib roma Commentatore certificato 02.04.11 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo: Berlusconi ringrazia 'Mimmo' Scilipoti, voi siete vero terzo polo
http://palermo.repubblica.it/dettaglio-news/15:59/3945820

il destino spesso si diverte a giocare strani scherzi....

Pur per difendere la Agopuntura Mimmo ha rifiutato una prosperosa carriera nel IDV.
Solo,povero è senza meta alla fine il destino ha regalato a questo uomo buono una nuova vita.
Finalmente può mantenere la parola dato al elettorato:
Agopuntura per tutti...
Quando penso a lui, mi vengono in mente nomi come
Martin Luther King, Malcolm x e Gandhi. Persone che hanno dato la vita per i loro principi

lurido vigliacco

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 02.04.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Italia da tollerante a razzista?

Ma se hai detto tu che gli immigrati bisogna rispedirli a casa.

Come al solito in questo blog si dice tutto e il contrario di tutto

Dario Brenno 02.04.11 16:55| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lampedusani, le 60 ore sono passate. I tunisini sono andati tutti via? Siete rimasti solo voi sull'isola?
Allocchi, si ride di voi, della vs dabbenaggine

mariuccia rollo 02.04.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

dal televideo rai, pag.152
IL PRIMO MINISTRO SPAGNOLO ZAPATERO HA ANNUNCIATO
CHE NON SI RIPRESENTERA' ALLE ELEZIONI POLITICHE DEL 2012.LO HA DETTO ALL'ASSEMBLEA DEL SUO PARTITO, IL PSOE, partito socialista spagnolo.
"non si puo' sempre essere il miglior leader".
"gia' sette anni fa pensavo che due legislature fossero sufficienti. non ho cambiato idea: non saro' un candidato alle prossime elezioni"
ovvia ma sentita conclusione di chi scrive:
ma perche' da noi hanno il deretano attaccato ai
cadreghini?! povera italiaS..........

bob ryder 02.04.11 16:54| 
 |