La metamorfosi italiana

metamorfosi_italiano.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

rielaborazione grafica da un'illustrazione di F. Mattioli

La metamorfosi di una nazione che da tollerante è diventata razzista, da ricca povera, da geniale banale, da giovane decrepita, da democratica partitocratica, indifferente a qualunque sopruso del potere, da industriale e agricola a call center e pensioni. Un cambiamento lento, quotidiano, sfinente. L'italiano che negli anni '50 si guardava allo specchio mentre si stringeva il nodo della cravatta o indossava la tuta di lavoro non esiste più. Lo ha sostituito il suo nipote mutante e ignaro della trasformazione avvenuta. Le vecchie generazioni progettavano il futuro, quella attuale subisce il presente al quale seguirà un altro presente. Una collezione infinita di presenti. Gli Olivetti e i Mattei sono figure mitiche, rinascimentali, favolistiche, forse mai esistite, sostituite dai Tronchetti e dai Geronzi, tra i manager più pagati nel 2010, 5.950.000 euro il primo e 5.088.000 il secondo. Tronchetti ha distrutto Telecom, Geronzi è indagato per il crack Cirio e per Parmalat-Eurolat. L'italiano ha la corazza di un insetto, uno doppio strato di cheratina, tutto gli scivola addosso. Non è più cinico, neppure rassegnato, ma inconsapevole. Solo quando varca il confine si accorge di essere prigioniero di un incubo, ma, al rientro, gli è sufficiente qualche giorno per ricadere nell'oblio.
Le altre nazioni lo deridono, gli passano gli avanzi di politica internazionale, lo considerano un albergo a ore per le loro basi militari. Lo disprezzano come uno scarafaggio. Un po' ne temono il contagio. Lo usano all'occorrenza, ma lo tengono lontano. Quel poco che gli rimane, briciole, da Edison a Parmalat, gli viene sottratto. Il suo territorio, una volta "Giardino del Mondo" è una collezione di spazzatura e cemento interrotta dagli antichi monumenti e dalle catene alpine e appenniniche. Terra di nessuno, e perciò di tutti i disperati della Terra che la percorrono stupiti e al cui confronto spesso sfiguriamo. Loro lottano per un futuro, noi rimaniamo immobili per non cadere nell'abisso.

"Un mattino, al risveglio da sogni inquieti, Gregor Samsa si trovò trasformato in un enorme insetto. Sdraiato nel letto sulla schiena dura come una corazza, bastava che alzasse un po' la testa per vedersi il ventre convesso, bruniccio, spartito da solchi arcuati; in cima al ventre la coperta, sul punto di scivolare per terra, si reggeva a malapena. Davanti agli occhi gli si agitavano le gambe, molto più numerose di prima, ma di una sottigliezza desolante.
"Che cosa mi è capitato?" pensò. Non stava sognando. La sua camera, una normale camera d'abitazione, anche se un po' piccola, gli appariva in luce quieta, fra le quattro ben note pareti...
Gregor girò gli occhi verso la finestra, e al vedere il brutto tempo - si udivano le gocce di pioggia battere sulla lamiera del davanzale - si sentì invadere dalla malinconia. "E se cercassi di dimenticare queste stravaganze facendo un'altra dormitina?" pensò, ma non potè mandare ad effetto il suo proposito: era abituato a dormire sul fianco destro, e nello stato attuale gli era impossibile assumere tale posizione. Per quanta forza mettesse nel girarsi sul fianco, ogni volta ripiombava indietro supino. Tentò almeno cento volte, chiudendo gli occhi per non vedere quelle gambette divincolantisi, e a un certo punto smise perché un dolore leggero, sordo, mai provato prima cominciò a pungergli il fianco." dalla Metamorfosi di Kafka

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 2 Aprile 2011 alle 14:22 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (548) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Geronzi, Gregor Samsa, Italia, Kafka, Metamorfosi, Parmalat, scarafaggio, Telecom, Tronchetti

Commenti piu' votati


Il giornalista Gianni Lannes è stato a Caorso, nella più importante centrale nucleare e qui ha scoperto entrando di nascosto, senza autorizzazione, che il governo Berlusconi ha affidato lo smantellamento delle centrali nucleari alla ndrangheta, che sta dietro una società che si chiama Ecoge che ha sede a Genova. Questa società carica i rifiuti nucleari in dei container che da Caorso vanno a Genova e poi a La Spezia, in attesa di navi su cui caricarli e verranno affondate.

La Stampa ha impedito a Lannes di pubblicare l'inchiesta e nessun altro giornale l'ha voluta questa inchiesta.

Questo video amatoriale è una bomba a orologeria, aiutiamo e sosteniamo questo giornalista Gianni Lannes, che ha un coraggio da Leone affermando ciò che dice con prove tangibili e documentate ... DIFFONDIAMO IL PIU' POSSIBILE, NON RIMANIAMO INSENSIBILI FACCIAMOLO PER I NOSTRI FIGLI !!!

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1942372076133&comments

Alessandro I. Commentatore certificato 02.04.11 14:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 54)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT. Chiedo scusa se insisto e anche per la mia ignoranza,nel senso che non riesco a capire bene non avendo neanche i mezzi adatti (non vado su fb,non ho un pc e posso usare solo un cellulare che mi permette raramente di entrare nei sottocomenti).L'ho chiesto nel mio commento più votato di giovedì scorso e,se necessario,lo ripeterò ancora: ma una ENORME MANIFESTAZIONE SOLO NOSTRA quando la facciamo? Da quel poco che ho capito,il 16 aprile in molte città ci saranno manifestazioni per chiedere conto della nostra proposta "Parlamento pulito".Io mi chiedo: è possibile riunirci tutti a Roma,e intendo proprio tutto il Movimento 5 Stelle,per fare il nostro "PARLAMENTO PULITO DAY"? Finché faremo piccole proteste forse non otterremo risultati importanti,e verremo ignorati sia dai politici che dai media.Io sono a favore di qualsiasi protesta,anche la più piccola e da chiunque venga,però vorrei iniziare a pensare in grande! Io,se la fate,ci sarò,nonostante i miei problemi di salute e economici.Se non ora,quando?

aurora f., albenga Commentatore certificato 02.04.11 16:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vi preoccupate, che noi giovani italiani che viviamo all'estero e ci facciamo un culo cosi' 12-16 ore in ufficio torneremo a riprenderci il nostro paese. Io mi guardo ancora allo specchio quando mi faccio il nodo alla cravatta, sorrido e penso a mio nonno. Un bacio

Alex Tignes 02.04.11 14:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ignazio La Coca, l'unico ministro della difesa che attacca per difendersi, è il ministro del governo più simile ad una scimmia.
In Italia abbiamo l'unico governo al mondo sotto l'effetto permanente della cocaina.

Carlo Carli 02.04.11 18:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cristiano De Eccher, Fabrizio Di Stefano, Francesco Bevilacqua ,Achille Totaro (tutti del Pdl) e Egidio Digilio (finiano).

Vi domanderete chi cazzo sono e chi li ha mai sentiti nominare.

Sono i firmatari di un disegno di legge che tende a cancellare, dalla Costituzione, la 12^ disposizione transitoria e finale che vieta la riorganizzazione del partito fascista.

Fateci caso, quando c’è da proporre una legge sicuramente impopolare, c’è sempre qualche servo “illustre sconosciuto” che ci mette la sua faccia (tanto non ha niente da perdere).

Il politico noto invece non va mai in avanscoperta, se ne guarda bene.

Hai visto mai , è meglio che i vaffanculo e vari altri improperi se li prenda qualcun'altro meno noto e sempre pronto alla bisogna per la causa, comunemente noto anche con il termine di "utile idiota"...

Franco F. Commentatore certificato 02.04.11 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT come non mai...

Mi sono fatto un doccione megagalattico. Dopo una giornata di sole la mia caldaia solare di quasi 800 litri ha sfiorato i 70 gradi (e sono solamente 8 mq di pannelli termici)

Un devotissimo ringraziamento all'unico Dio veramente importante per l'uomo, e cioè il Dio Sole, tanto dimenticato dagli uomini moderni.

Forse non sarà il Dio primario che ha creato l'universo ( ma è stato creato o sono delle bolle del multiverso, non si sa ) ma è quello più importante per la Terra (viva il politeismo) e senza il quale qui su questo vituperato e vilipeso pianeta la Vita non esisterebbe.

... e aggiungo pure un sentito Vaffa N' Culo a tutti i detrattori delle rinnovabili e ai sostenitori del nucleare e delle fonti fossili.

Saluti elvetici

Fernando Vehanen 02.04.11 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non tutti gli abitanti di questa disgraziata Nazione sono scarafaggi, c'è ancora tanta gente per bene che ha grande dignità e vuole lottare, soprattutto tra i giovani,
come giustamente dice Aurora, organizziamoci in una unica GRANDE MANIFESTAZIONE PACIFICA, ma in TANTISSIMI UNITI!!! una CATENA UMANA fino a ROMA, rischiando anche ma, FACCIAMOLO!!!!!!..........

e, mangiamoceli sti..."vermi"?????????

Organizziamo il "NO PARASSITI DAY"!!!

anib roma Commentatore certificato 02.04.11 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione


EPPURE ....c'è speranza

il post di oggi sembra scritto .....per i giapponesi ; formichine ordinate , programmate , macchine in moto fatte dallo stampino che vivono in un metro quadro , non si urtano ....esempio di compostezza e coglionagine fino alla morte.

Eppure i francesi hanno dato una dimostrazione di merda di quella che intendono essere la loro democrazia , piu' razzisti dei nostri leghisti , egoisti , fottutamente arroganti incluso il loro super nano. Sugli imglesi che ho avuto il piacere di frequentare ( ho insegnato secoli fà a Londra ) ho potuto constatare quanto sono ottusi , cinici ed ignoranti.

I tedeschi hanno un bagaglio di porcate immani , ma oggi sembrano i meno peggio.

L'italia ha ancora un barlume di speranza , un barlume di cultura , vita , tolleranza ed intelligenza. Ultima in tutto su una cosa parte avvantaggiata : non ha il cucleare ed è il paese del sole.

Con tutti i suoi difetti solo in italia poteva nascere un movimento politico come il 5 stelle ......nei paesi europei , tutto ordine , pulizia e disciplina si scopre che sotto una patina di sviluppo ( MIGLIORE LA LORO CLASSE DIRIGENTE E BUROCRAZIA ) , come popolo non sono meglio di noi.

Purtroppo la nostra spada di damocle è un paese di VECCHI RINCOGLIONITI ...E vecchie rincoglionite ; I GIOVANI SONO TROPPO POCHI.......

Ma se si uniscono sono una forza inarrestabile.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 18:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho modificato la Pagina di wikipedia:

Vittorio Sgarbi (Ferrara, 8 maggio 1952) è un critico d'arte, politico, TRUFFATORE, personaggio televisivo e storico dell'arte italiano.

Mi sembrava più esatta.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Sgarbi

Nicola Pensierarte, Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 17:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' doloroso vedere umiliata e depressa una popolazione con tutte le carte in regola per distinguersi. Sono solo una minima percentuale quelli che si vergognano di appartenere ad un Paese ricco di storia, di cervelli, di artisti. Il Paese del Rinascimento, di Michelamgelo, di Leonardo, di Francesco d'Assisi. Un Paese che era il faro dell'arte nel mondo, ridotto in soli venti anni, a diventarne la periferia. Ma se ne sento parlare male mi incazzo: NON DEGLI ITALIANI SI DEVE PARLARE MALE MA DI CHI LI RAPPRESENTA! Questi inutili buffoni che noi chiamiamo politici sono stati capaci di mettersi sotto i piedi il proprio Paese. Sono stati capaci di trasformare una popolazione sveglia e combattiva in una massa di disgraziati. Una popolazione a cui è stata tolta la speranza, la fiducia, la creatività e la voglia di guardare avanti. Queste cosche hanno provocato l'impotenza e la rassegnazione degli italiani: MERITANO DI MORIRE!
Io credo, DEVO CREDERE CHE CAMBIERA'!
Voglio credere che sia solo una nuvola sul cielo italiano, che domani il sole tornerà ad illuminare le nostre coscienze e saremo capaci di alzarci in piedi e cacciarli.
Voglio credere che saremo capaci di far tornare l'Italia ad essere quel Paese che i nostri antenati ci hanno consegnato.
Io non voglio arrendermi e voglio credere che i cervelli in fuga per colpa di questi maledetti, saremo capaci di farli tornare. Che la meglio gioventù non sia più costretta ad andarsene ma resti ad arricchire il Paese dove sono nati per far si che il mondo torni ad onorarlo.


LA METAMORFOSI ITALIANA.

Era tanto caruccio il post di ieri che già oggi ci tocca un'altra mazzata!

SCARAFAGGI.

Siamo degli scarafaggi anomali,perchè in realtà lo scarafaggio è tra le più evolute creature del pianeta,si ciba di tutto ed è numerosissimo in ogni angolo della terra.

Lo scarafaggio si ciba di tutto quello che il mondo umano produce,anzi butta!

Noi buttiamo e basta,la differenza non mi sembra poca.

Mi sarei aspettato dopo ieri,un altro post di rinascita,di azione,di ricrescita,"di lavoro"!

Basta con le umiliazioni,non ne vedo più l'utilità,bastano gli altri a sbeffeggiarci e i nostri politici a prenderci per il cxlo,è ora di passare all'azione!

Basta!!!

Via Berlusconi e via le umiliazioni dal blog,alziamo la testa e facciamogli un cxlo come un secchio!!!

SERVE UN POGETTO LAVORO 5★★★★★STELLE!

Del resto inizio a stancarmi,anche perchè,non ci porta da nessuna parte!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Non sono un etmologo,ho fatto le disinfestazioni e le derattizzazioni.

Topi e scarafaggi sono così tanti proprio perchè forniamo loro di tutto e di più,un abitat a 5 stelle,meglio del miglior villaggio turistico del mondo!

Fanno delle grandi feste con quello che sprechiamo,gozzovigliano!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 15:48| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe anche se t’incazzi io te lo voglio scrivere lo stesso!

E me ne fotto se tu e gli altri v’incazzate.

La persona veramente onesta non ha paura di contaminarsi stando con chi non lo è.

Perché se è congenitamente onesta tale resterà, se così non fosse, al mondo saremmo tutti disonesti e meno male che così non è.

Perciò mi chiedo perché abbiamo paura di associarci con altri partiti?

Non ci sentiamo abbastanza sicuri di noi stessi?

Allora andiamo da soli!

Saranno i nostri figli, nel migliore dei casi, o i nostri nipoti che finalmente vedranno il M5S al governo!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 02.04.11 18:05| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN BEL GIORNO

un bel giorno l'italiano onesto....quello produttivo , quello lavoratore nel privato , quello artigiano , commerciante , quello imprenditore , operaio , giovane , quello che ha rifiutato un lavoro , PER IL LAVORO , quello che odiava stare in un ufficio pubblico , statale a non fare un xazzo , quello che si annoiava a prendere in giro se stesso e gli altri , quello che voleva MISUSARSI SENZA RACCOMANDAZIONI , SENZA LECCALE IL CULO AI PRETI , AI POLITICI......

un bel giorno l'italiano onesto , che educava i figli A STUDIARE , a non gettare le cartacce per terra , a impegnarsi e costruire con volonta' E MERITO un futuro....senza passare per il papà , zio , POTENTE , senza corrompere , senza prostrarsi , orgoglioso di se stesso.....

un bel giorno l'italiano onesto , quello CHE LE TASSE BISOGNA PAGARLE SE NO' I SERVIZI NON FUNZIONANO , che le imposte bisogna dichiararle per aiutare noi e lo stato , CHE LA RICEVUTA FISCALE BISOGNA CHIEDERLA perchè tutti devono pagare le tasse....

un bel giorno questo italiano onesto , SI E' SVEGLIATO ....
E SE L'E' RITROVATO IN CULO ....

E SE L'E' RITROVATO IN CULO....

Mentre l'amico SOMARO , NULLAFACENTE E SCARTATO DALLE IMPRESE ....ORA E' ONOREVOLE O POLITICO LOCALE , mentre l'amico che si è accontentato di fare lo statale è direttore generale , mentre quello che fà il bidello ....ha TRE LAVORI di cui uno in nero....mentre IL COMMESSO IN QUIRINALE O PARLAMENTARE O IN UN MINISTERO....ha 3 ville con piscina ......

LUI E' UN COGLIONE , MA NON E' UNO SCARAFAGGIO ......

ERA UN VERO ITALIANO....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.11 22:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma oggi non sono d'accordo con Beppe!

Un po' ripetitivo e senza soluzioni al contrario di tutti gli argomenti finora toccati!

Capisco anche la deformazione professionale che ti spinge ad esagerare con iperboli e sarcasmo.

L'accostamento di Mattei a mussolini l'avevo capito, come quello con la camorra
e la deriva leghista di ieri l'altro con l'Italia SOVRAPPOPOLATA...
ma scarafaggi?!

L'Italia e' ancora un paese con risorse umane, ingegno e talento da sfruttare.
Una societa' civile ancora sensibile ai valori, l'etica e voglia di rimboccarsi le maniche e ripartire:
Non si puo' generalizzare e dare del "venduti" a tutte le persone che optano per la piazza e fanno sentire la propria voce e dissenso
"etichettandoli" come servi di partiti!

Colgo poi l'occasione di dire che mi aspettavo di piu' dalla rete, con un coinvolgimento "diretto" fra politica e cittadino dove idee, proposte e soluzioni fossero discusse e trasformate in azioni o, perlomeno calendarizzate per essere riprese e costruirci qualcosa di buono...utile...positivo...partecipativo:
Ma, niente;
mi ritrovo dopo anni, ad armeggiare, ancora col telecomando se voglio vedere due persone che si confrontano, e seppur e' SEMPRE il solito teatrino preparato, per deficienti lobomotizzati...
covi sempre la speranza e ti rifugi nell'illusione che qualcosa di propositivo venga detto o fatto;
non succede mai, ma pazienza, e se non altro erano in due a litigare!
Decisamente mi aspettavo di piu' dalla rete!

Abbiamo la pagina ufficiale del movimento, il BLOG, dove si parla di tematiche sociali come referendum e non interviene un giurista o un avvocato, un filosofo, scrittore, attore, personaggio,
ci sono elezioni e non interviene un candidato, un dibattito...delle proposte discusse col candidato avversario...
blogger che si sgolano e non viene data risposta;
eppure se mettete i commenti nostri a lato...il blog lo leggete, e quindi?

anthony c. Commentatore certificato 02.04.11 17:50| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia da tollerante a razzista?

Ma se hai detto tu che gli immigrati bisogna rispedirli a casa.

Come al solito in questo blog si dice tutto e il contrario di tutto

Dario Brenno 02.04.11 16:55| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AHAHAHHAHHA...LA TUNISIA COME LA GERMANIA..SMENTISCE GLI ACCORDI CHE I NOSTRI BUFFONI MINISTRI... MARONI E FRATTINI.. HANNO AFFERMATO DI AVER PRESO LA SETTIMANA SCORSA SUL BLOCCO DEI FLUSSI.. CON IL NUOVO GOVERNO TUNISINO.. CHE FIGURA DI MERDA....SARA' L'ULTIMA?

aniello r., milano Commentatore certificato 02.04.11 22:26| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori