Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La morta gioventù italiana - Carlo Saturno


Intervista a Fabio, cugino di Carlo Saturno(8:40)
Carlo_Saturno.jpg

Nelle carceri italiane si muore. Muoiono soprattutto i giovani che commettono dei reati. Carlo Saturno era uno dei tanti. Aveva 23 anni. In passato aveva subito il distacco di una retina a causa di un pugno preso in prigione.. E' stato trovato impiccato. "Trovato"... La "peggiore gioventù" italiana muore così: "trovata impiccata". Ogni anno muoiono nelle nostre carceri circa 180 persone. Per quanti errori possano fare i ragazzi come Carlo, la loro morte li riscatta. Ma chi riscatterà questo Stato che lascia morire i suoi giovani nelle carceri dove dovrebbe garantire la loro sicurezza?


Intervista a Fabio Sillan, cugino di Carlo Saturno,
Sono Fabio, cugino di Carlo Saturno, il detenuto che stando alle dichiarazioni si è impiccato in cella nel carcere di Bari dopo una colluttazione con delle guardie penitenziarie. È arrivato in rianimazione il giorno 30 marzo intorno alle ore 19,30 e lì è rimasto per 8 giorni, fino al 7 aprile quando è deceduto alle ore 13,15.

Carlo, una vita in carcere (espandi | comprimi)
Ora è tutto in mano alla Magistratura. Noi conosciamo i fatti dal momento in cui è stato ricoverato in rianimazione, all’autopsia, fino a che l’abbiamo vestito ed infine ne abbiamo celebrato il funerale.
Abbiamo depositato denunce contro ignoti. Adesso ci vogliono anche querelare, però noi abbiamo sporto denuncia per omicidio colposo e per induzione al suicidio. Sono denunce depositate dal Pubblico Ministero contro ignoti.

Bari, il carcere dei tentati suicidi (espandi | comprimi)
È stato impiccato 20 minuti, poi per 30 minuti è stato ricoverato nell’infermeria del carcere, quindi è stato portato in rianimazione chiamando il 118. Questa è la dichiarazione che ha reso il sindacato sul giornale. A noi però risulta che sia stato prelevato da dentro la cella impiccato e non dall’infermeria.


Un occhio per il carcere (espandi | comprimi)
La colluttazione di Carlo è avvenuta perché la seconda Sezione doveva essere chiusa per restauro e dovevano spostarlo nella terza. Lui non voleva cambiare cella e ha litigato con una guardia che è finita in ospedale.
Nel carcere minorile subì un distaccamento della retina all’occhio sinistro per un pugno preso. Abbiamo il nome di chi l’ha colpito, ma non lo possiamo fare. Carlo non vedeva più, era completamente cieco dall’occhio sinistro.

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
Acquista oggi
la tua copia.

19 Apr 2011, 18:12 | Scrivi | Commenti (499) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 


Vi prego. Mio padre sta morendo e io ho bisogno d’aiuto.
La malagiustizia di questo Stato ha condannato a morte mio padre. Non posso toccarlo, non posso accarezzarlo, non posso abbracciarlo. Vive da 19 anni in una gabbia di vetro e cemento, con poca luce e poca aria, senza diritti e senza affetti. Mio padre è Vincenzo Stranieri. In quel cimitero chiamato 41-bis ci vado una volta al mese, per un’ora al massimo. E su una lapide di vetro cerco la mano di mio padre, sento la sua voce attraverso un interfono, lo guardo sotto l’occhio di una telecamera che spia i nostri sorrisi e le nostre lacrime. Mi sembra di essere un pesce rosso immerso in un acquario con vetro blindato. E’ un’agonia, ancora più dolorosa da quando mio padre si è ammalato. Lo guardo mentre muore lentamente, mentre si spegne, e mi sento impotente, prigioniera anch’io della sua condanna. Guardo la telecamera che ci osserva e vorrei supplicare chi sta dall’altra parte di lasciarmelo toccare, almeno una volta. Una sola.
Mio padre è detenuto da 27 anni ed è in 41-bis da 19, dal luglio del 1992, cioè da quando è stato istituito il carcere duro, come risposta dello Stato alle stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Nel giro di una notte, circa trecento mafiosi furono trasferiti a Pianosa e all’Asinara: mio padre venne inserito in quella lista e dalla massima sicurezza non è più uscito, perché dal 41-bis si esce solo da “pentiti” o da morti.. Mio padre non ha mai ucciso nessuno. E’ finito in carcere per un sequestro, nel 1984, e quando era già in carcere lo hanno raggiunto altre condanne per i reati di associazione a delinquere, di stampo mafioso e finalizzata al traffico di stupefacenti, di furto, tentata evasione, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali. Dovrebbe uscire nel 2014 ma la sua pena finirà molto prima: dopo 27 anni di carcere -di cui 19 in regime di massima sicurezza- la porta dell’acquario si sta finalmente per aprire e lui ne uscirà, a breve, mo

anna stranieri 14.11.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

vorrei tanto capire perchè nessun articolo non faccia riferimento al detenuto che per primo a visto il saturno e che in tutti i modi a cercato di salvarlo, parlando sempre di questo agente penitenziario..... ma chi, quale....

meglio dino 11.08.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

UCCISO UN ALTRO RAGAZZO!!!!!!dal proibizionismo!!due giorni fà il 19 si è impiccato a Bologna
SPINA FABRIZIO nato il 7/5/1979 era agli arresti domiciliari aveva solo 32 anni colpevole solo di essere stato
accusato di aver avuto della mariuana e di vivere in uno stato con dei politici che per essere votati sono
disposti ad uccidere!!!ma nelle televisioni parlano
solo dei processi del pedonano

nardi Paolo 21.04.11 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il paragone del criceto che continua a tentare di fuggire dalla sua routine,calzi a pennello con ciò che stamo vivendo in Italia.
Ogni giorno accendendo la tv (per quelli che riescono ancora a farlo) si assiste allo spettacolo IGNOBILE dei padroni della ruota che si scontrano come bambini e si rimbalzano le responsabilità dell'attuale situazione. Il broblema più grave è che a parte Travaglio,Gomez e qualche altra rarità,nessuno parla di qulello che sta succedendo in "strada". Nessuno parla di Fatti Quotidiani.
VOGLIO MANDARE UN MESSAGGIO A TUTTO IL POPOLO GIAPPONESE DICENDO QUESTO: LA VOSTRA IMMANE TRAGEDIA HA FATTO VENIRE DEI DUBBI SUL NUCLEARE A TUTTI I PAESI DEL MONDO. SPECIALMENTE AL NOSTRO CHE NON è NEMMENO IN GRADO DI SMALTIRE L'UMIDO,FIGURIAMOCI LE SCORIE NUCLEARI.

Bobby . Commentatore certificato 21.04.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe...ti ringrazio di aver messo nel tuo blog questa storia..affinchè gli italiani possano aprire gli occhi sulla critica situazione in cui si trovano le nostre carceri o meglio i detenuti..che invece di scontare la propria pena e poi rinserirsi nella società in parecchi casi perdono la vita schiacciati da questo sistema...se andiamo avanti cosi e non si fa niente per cambiare la situazione anche in italia ci sarà la pena di morte ...che in alcuni casi cè già anche se indirettamente..come ci testimoniano queste brutte storie di vite spezzate...spero cambi davvero qualcosa...

pietro marchitto 21.04.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

“Quando si avverte che per produrre c'è bisogno dell'autorizzazione di chi non produce niente; quando si vede che il denaro fluisce verso coloro che non trafficano beni ma favori;quando si percepisce che molti diventano ricchi per corruzione ed influenze piuttosto che con il lavoro; e che le leggi non proteggono te contro di loro, ma al contrario sono loro ad essere protetti; quando la corruzione è ricompensata e l'onesta è covertita in un auto sacrificio, allora si potrà affermare senza timore di sbagliare, che la tua società è condannata.”.
Alissa Zinovievna Rosembaum (AYN RAND, scrittrice e filosofa, nata a San Pietroburgo e vissuta negli Stati Uniti, 1905-1982

Roberto Piccini 20.04.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Vota lega ostrega nantri semo onesti no quei de roma ladrona...........
si si babbei padani voi siete gli onesti e gli altri sono i ladri basta vedere per credere.....

Brescia, arrestati due assessori leghisti
Indagati per una tangente da 22mila euro

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/20/brescia-arrestati-due-assessori-leghistiaccusati-di-accettare-tangenti/105723/
oppure per chi crede sia una bufala come YZWX3 20.04.11 14.31 detto anche per gli amici pirla.
ecco altre segnalazioni speriamo bastino a convicere i padani della razza padana a svegliari dal coma profondo.......
http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/04/20/news/tangenti_in_carcere_a_brescia_due_assessori_della_lega_nord-15166833/
oppure ancora.
http://www.unita.it/italia/brescia-in-cella-per-tangenti-br-due-assessori-leghisti-1.285138
per i pirla non bastano questi articoli be allora non credono nemmeno se vedono un morto che resuscita...

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

...ciavemo na' banca?!?..........


Unipol, "condannate Fazio e Consorte"
chiesti 3 anni e mezzo per l'ex governatore

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/04/20/news/unipol_chiesti_3_anni_e_mezzo_per_fazio_e_4_anni_e_7_mesi_per_ex_presidente_consorte-15185708/

anib roma Commentatore certificato 20.04.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo a posto!

nuovo post.....


Disturbo psicologic-Massimo Gramellini

Se fossi un nuclearista, sarei piuttosto seccato per la decisione del mio governo di azzerare il progetto delle centrali nucleari, che in campagna elettorale ci venne presentato come indispensabile. Mi ricorderei la commozione che attanagliò i cultori del genere (riconoscibili per la fronte verdognola e i tre nasi, uno dei quali sotto l’ascella) di fronte all’avvenire radioso ma non radioattivo dell’atomo, tratteggiato dal ministro Claudio Nucleo Scajola: «Quando dico che entro fine legislatura poseremo la prima pietra delle centrali nucleari, intendo dire che in questo arco di tempo sceglieremo I siti e individueremo gli incentivi: bollette scontate per chi subirà IL disturbo psicologico (perché solo di questo si tratta) di ospitare una centrale». E vai, magico Claudio! Poi deve essere successo qualcosa, a sua insaputa. Il disturbo psicologico ha investito IL Giappone, provocando una serie di effetti collaterali anche in Italia. Il più pernicioso: la crescita dell’interesse (quindi Della potenziale affluenza) per I referendum del 12 giugno, quando oltre che sul nucleare e la privatizzazione dell’acqua saremo chiamati a pronunciarci sul legittimo impedimento del premier.

Ecco, se fossi un nuclearista, sarei piuttosto seccato per la decisione del mio governo di affossare IL programma energetico di un Paese intero per tutelare l’interesse privato di un singolo cittadino. Ma poiché sono un fan dei pannelli solari, non MI resta che riconoscere che Le vie del Cavaliere sono infinite e intonare con gioia energeticamente rinnovabile: meno male che Silvio c’è

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento

PROMEMORIA PER IL DEMENTE
Bossi:finanziamento illecito per 200 milioni,istigazione a delinquere,vilipendio della bandiera(un anno e 3 anni)
BRAGANTINI:condanna per propaganda razziale
BRIGANDI’:condanna per truffa aggravata alla regione Piemonte
CALDEROLI:ricettazione,resistenza a pubblico ufficiale e associazione antinazionale
CAPARINI:resistenza a pubblico ufficiale
CASTELLI:abuso d’ufficio patrimoniale
MARONI:oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e banda armata
BORGHEZIO:ha picchiato un bambino,ha incendiato dei barboni, ha insultato e disinfettato delle nigeriane e ha manifestato contro l'Islam
ROBERTO MANENTI:6 anni e 8 mesi per violenza sessuale di gruppo
Non ti dice nulla la depenalizzazione di banda armata con cui la Lega ha liberalizzato persino le br per salvare 35 dei suoi?
E la segretaria con 8 kg di cocaina?
E la truffa della Banca di Lodi che ha rubato anche ai morti? E le tangenti a Calderoli?
E la moglie di Tosi,promossa,senza concorso né laurea,da semplice impiegata a dirigente nel settore con stipendio da 25 mila € a 70 mila?
O San Donà di Piave,Cornuda,Asolo,Bussolengo, cittadine venete dove sono insediate giunte leghiste che,appena elette,hanno pensato bene di alzarsi le retribuzioni?Chi del 10%,chi del doppio come Asolo
O Fabio Rolfi a Brescia dallo spensierato utilizzo delle carte di credito affidate agli assessori bresciani per le spese di rappresentanza che in un anno ha scialacquato 5 mila € soprattutto in ristoranti.Sempre a Brescia il leghista Daniele Molgora appena fatto presid. della Provincia ha sforbiciato tutto meno 200.000 € l'anno per l'orchestra padana. O del piccolo Comune di Paese che spende 100.000 € per una piccola festa padana?
Ma il massimo è Bossi che ha vietato l'abolizione delle Province(18 MLD l'anno)che ci avrebbero risparmiato i tagli dolorosi perché "la Lega ci voleva far cassa"!
La Lega ha votato il divieto di indagare sul camorrista Cosentino,a favore degli evasori fiscali e le peggio leggi di B

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
""e dovremmo lasciare il potere a questi barbari rossi ?"

Compare Turiddu Coppola, palermo

Ma dove li hai visti i rossi al potere?
In nord corea?
Perchè se li hai visti qua vuol dire che hai preso l'LSD, in tal caso ne
vorrei un po' anch'io (non per veder rossi al potere, ma per vedere Britney Spears
che fa un bocchino a Gesù)


Nel PDL, vogliono modificare l'art. 1 della costituzione.
L'Italia è una repubblica fondata sul.....
Vediamo se indovinate.
Bravi, avete indovinato!!!

antonio d., carrara Commentatore certificato 20.04.11 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Muore Bossi, leader dellla Lega Nord.
Il giorno dei funerali il trota si avvicina ad un alto dirigente leghista e gli mormora in un orecchio:

"Senti, dopotutto penso che spetti a me prendere il suo posto".

"Sì, ma sbrigati, che stiamo per chiudere la bara".


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli che Marco Travaglio vorrebbe scrivere!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 20.04.11 17:59| 
 |
Rispondi al commento

"la perla del pirla":

NOI, le mele marce le togliamo dal cesto ....

infatti, le mettono in parlamento!

i m b e c i l l e ! ! ! ! ! ! ! ! !


figlioli, fate finta di essere incazzati perchè la lega è arrivata al 235% di consensi!

chissa che la "POVERA TROIONA LEGHISTA" non si levi dai maroni e vada a copincollare sul blog del pd!


non riesco ad appassionarmi a questi argomenti.... che c.azzo me ne frega se un rapinatore, spacciatore o pregiudicato in genere muore in carcere.... muore tanta brava gente onesta sul posto di lavoro. piuttosto cercassero di non commettere reati

mauro kealsima () Commentatore certificato 20.04.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Italia è una Repubblica Sfondata Punto!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 20.04.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

“LA SVENTRATA”

Caduca
suburbe emaciata nel ciano
accovacciata
in lunghe dita di metallo
atrofizzate al cielo
razziata in macerie
sciacallata
le superstiti vesti
a sorte.
Morente
con un buco largo
all’altezza del cuore
e qualche essere
barcollante
che vaga
rasente
sperando la notte…
che se lo porti via.

CONTINUIAMO A DISPIEGARLE LE BANDIERE DELLA DENUNCIA. NON STANCHIAMOCI MAI. GLI ESSERI MERDA VANNO RIMOSSI:

Ciao Carlo

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

COLPO DI STATO

E' in atto in Italia un colpo di Stato neanche mica tanto strisciante, anche se è dal '94 che ci lavorano.
Vanno tirati giù con la fisicità; presi per la collottola e portati dove non possono continuare a far male a te, a me... ai tuoi figli, ai miei figli... alla altri prole, ai...

Ecc.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

oggi ci ha pensato Oliviero Beha sul Fatto Quotidiano a sputtanare ROBERTO SAVIANO che a questo punto ha una credibilità sotto i tacchi.
cavaliere mediatico senza macchia e senza paura,
non incanti puù nessuno, SAVIA'.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.04.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esultiamo!! finalmente cambieranno l'art. 1 della costituzione. vero beppe possiamo fare festa.
un saluto

roberto b. Commentatore certificato 20.04.11 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esclusivo: Da Helmand in Libia: comandante britannico si unisce alla lotta dei ribelli contro Gheddafi

Dispiegamento di truppe suscita timori di 'mission creep' (missione striciante)

Mercoledì, 20 aprile 2011

Uno dei più agguerriti comandanti dell'esercito britannico, con una vasta esperienza di combattimento in Afghanistan, è stato inviato in Libia per organizzare i ribelli nella loro campagna contro le forze di Muammar Gheddafi, The Independent ha appreso.

L'alto ufficiale farà parte di un team di 20 consiglieri civili e militari con sede della opposizione nella capitale Bengasi per cercare di rafforzare l'opposizione, che è afflitta da gravi problemi umanitari e non riesce a fare alcun passo militare avanti.

Truppe armate britanniche sono state inviate in Libia per la prima volta ad aiutare i ribelli a rompere la sempre più sanguinosa situazione di stallo nella battaglia per il controllo del paese. Il colonnello, un "high-flyer", la cui identità non può essere rivelata per motivi di sicurezza, è stato decorato per il coraggio e la leadership in Helmand, dove le truppe sotto il suo comando hanno partecipato a uno dei periodi più feroci e prolungati di azione di qualsiasi unità del Regno Unito nel tempi recenti. Inviare l'ufficiale, insieme ad un team selezionato per il loro track record nei loro settori specialistici, è visto come un segno di impegno della Gran Bretagna al governo provvisorio. Essa, tuttavia, porta accuse di "creep missione" con la possibilità di truppe di terra dispiegati nella sanguinosa guerra civile.

Parlamentari di tutti i partiti ieri hanno chiesto che il Parlamento venga richiamato per discutere lo sviluppo. La decisione di inviare le truppe è stata presa in una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale presieduto da David Cameron il Lunedi. Senior personaggi del governo sono sempre più frustrati dall'incapacità dei raid aerei, le sanzioni e le defezioni per sbloccare la situazione.

Vi risparmio il resto...PUZZA !!

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 20.04.11 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Scusate scelleratoni...

Prendo spunto dal post di fianco del simpatico Cicerone (dal quale mi diverto a prendermi del D'Alema...ma un giorno conto che imparerà...mai mettere limiti alla provvidenza)...

[...]

Hasta scelleratoni...
maurizio spina
*****
----------------------------------------------

Povero Spina...non riesce a concepire un mondo fuori dai suoi schemini.

Vorrebbe fare una torta nuova con gli ingredienti vecchi.

Forse quando arrivera' sulla sogli degli 80 anni, se ci arriva, finalmente capira'.

Un giorno conto anch'io che imparerai...se lo hanno fatto i Castro... :-)


LE REGOLE
Legge elettorale, il Pdl ci riprova
Porcellum bis contro il rischio Senato
I Responsabili al premier: nomine o salta il governo. Pisanu: "Resterò nel partito finché potrò dire la mia senza essere mal sopportato"

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Scusate scelleratoni...

Prendo spunto dal post di fianco del simpatico Cicerone (dal quale mi diverto a prendermi del D'Alema...ma un giorno conto che imparerà...mai mettere limiti alla provvidenza)...

Posto che parte da un sondaggio di Libero (e non è mai bello)...e se hai tre sondaggi IDENTICI alla virgola...comunque quello di Libero è falso...
Ma passiamo oltre...

Nel 2008 passò, a queste latitudini, il "tanto sono tutti uguali"...
Per me fu una stronzata megagalattica ma, venendo incontro ai produttori di stronzate, finchè bevi un grappino al bar sport ci sta pure...
Ora che entri in politica la visione DEVE cambiare, per forza deve cambiare, altrimenti datti alla pesca sportiva che fai meno danni!!!
Se fai politica teoricamente lavori per te...purtroppo, in realtà, lavori anche per altri...
Esempio Piemonte alle regionali. Che i grillini avessero invisa Bresso quanto Cota appartiene ai gusti e alle teorie personali e non avrei nulla da eccepire...Dal punto di vista politico avere un nord spalmato di azzurro/verde e avere una macchia rosa che spezza...almeno cromaticamente e politicamente aiuterebbe un attimino. Ma, ripeto de gustibus...
Non posso pensare che Grillo preferisca Berlusconi a Bersani...al massimo, a parole, li scansa entrambi. Di sicuro a Bersani Grillo sta sul cazzo...Berlusconi è qualche anno che Grillo lo benedice. Del resto Grillo non esiste per le tv...Bersani o Di Pietro si...Grillo appoggia Berlusconi? Di fatto ovviamente no...in realtà, anche perseguendo esclusivamente la propria linea politica, si...
In questa situazione che rischia lo stallo perenne, non resta che l'abominevole piano B!!!
Se è impossibile un accordo per farlo saltare non resta che conferirgli il potere assoluto...
Ecco perchè nel 2008 non ero d'accordo sul non voto...
E ora sono propenso a VOTARE E FAR VOTARE LO GNOMO alle prossime politiche...

Io adoro costui...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 20.04.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La morta gioventù italiana" ??

Ragioniere , la gioventù italiana è SANA ed E'MIGLIORE DEGLI ADULTI dai quali , per fortuna , non prendono ESEMPIO !

Tu strumentalizzi tutto e tutti pur di BATTER CASSA e non E' GIUSTO !

Non siamo tutti TINAZZI , compreso ???

clara de mesto 20.04.11 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA.it > Top News > News Consulta:ok conflitto querela Di Pietro
Primo via libera ammissibilita' su querela al premier
20 aprile, 14:38
Guarda la foto1 di 1 (ANSA) - ROMA, 20 APR - Primo via libera della Consulta al conflitto di attribuzione sollevato dal gup di Bergamo, verso la Camera dei Deputati,per chiedere l'annullamento della delibera d'insindacabilita' delle opinioni espresse da Berlusconi,nei confronti del leader dell'Idv Di Pietro che,per quelle parole (''e' un bugiardo'' e ''non ha nemmeno una laurea valida'') a 'Porta a Porta',ha querelato il premier per diffamazione.La Consulta ritiene ammissibile il conflitto e nei prossimi mesi si pronuncera' sul merito.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Visto che in carcere si può anche morire, forse è meglio non andarci!

Volatile pn 20.04.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare questo discorso in questo blog. Mi sembra molto interessante. Si dovrebbe proporre questo genere di attività a tutti quelli che credono in un futuro migliore e si buttano in politica come volontari per migliorare il livello di vita della comunità!
E ovviamente andrebbe sottoposto ai nostri politici, chissa magari recuperano un briciolo di contatto con la realtà e con la pluralità.

Carlo Marchionni 20.04.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERA UNA STORIA BUIA E...

It was a dark and stormy night e un cavaliere ferma con un cenno il suo destriero motorizzato davanti a una puritana e le chiede: quanto ti serve per non prostituirti parte civile?

Il cavaliere prosegue la sua corsa inseguito dagli echi della risposta...

Deve percorrere via della prescrizione che lo condurrà verso la fedina penale più pulita che mai uomo su questa terra ha mai visto. Tutti i suoi ricognitori avranno riconoscenza eterna, giovani fanciulle e amicizia a buon prezzo.

E' tempo di andare avanti per contrastare questo attacco giudiziario dal quale deve essere tutelato. Per questo difende il processo breve, anche perché il legittimo impedimento proposto da Alfano e Schifani è stato bocciato dalla Consulta.

L'help lanciato è arrivato a destinazione e i cavalieri della tavola rotonda obbediranno ciecamente al loro "nobile" condottiero: armiamoci e partite la prescrizione ci attende.

DISGUSTOSA.

By Gian Franco Dominijanni


AVANZI DEL NUOVO O E' IL NUOVO CHE E'UN...

Tangenti, in carcere due assessori leghisti, un imprenditore e un libero professionista.

Sono all’Urbanistica e ai Lavori pubblici del Comune di Castel Mella,

Dovranno rispondere di corruzione e, in un caso, di peculato.

L'occasione fa il politico ladro.

AVANZO?

By Gian Franco Dominijanni


HABEMUS...

I cattolici sono in fermento per il film di Moretti... ma quando pregano? Con tutte i disastri che stanno succedendo nel mondo si concedono ancora degli svaghi.

Pregare, pregare a manetta, che Dio solo sa quanti miracoli servono in questa terra.

In Ucraina, per la centrale nucleare di Chernobyl, servono 750 milioni di €uro per una matrioska. Vogliono mettere la più piccola dentro una più grande e tra 25 anni, suppongo, si ripeterà l'operazione.

Tra il 25 e il 26 aprile si commemorerà il 25° anniversario dal disastro nucleare del 1986, non esiste sarcofago che possa coprirne gli effetti.

Preghiamo insieme e diciamo: ascoltaci, o Silvione!

Il governo ritiene attraverso Romani che il referendum sul nucleare è superato... superato? Da cosa e da chi? Ah, dal nuovo nucleare europeo.

Il problema non è il nucleare ma il referendum in sé dal momento che l'eccessiva presa di coscienza dei cittadini potrebbe stravolgere l'esito delle elezioni e i referendum associati ivi compreso il legittimo impedimento.

Preghiamo insieme e diciamo: ascoltaci, o Silvione!

Dinnn... donnn... Comunicazione interna: in Siberia a Irkutsk è stato ritrovato un corpo non umano, chi lo avesse perso è pregato di rivolgersi all'ufficio oggetti non identificati smarriti. Grazie.

Chi vuole dare una interpretazione irriverente, chi lo ritiene gradevole e divertente.

Nessuno che riconduca il tutto a quello che in realtà Habemus Papam è: un film che si presta alle svariate interpretazioni che lo spettatore gli vuole dare secondo le proprie capacità...etc... etc...

Preghiamo insieme e diciamo: ascoltaci, o Silvione!

Tra lo sdegno dei Papa-boys e il non disdegno delle papi-girls non si capisce più niente.

Ci sono generazioni di pecore smarrite da recuperare: mamme-maitresse, padri ruffiani e fidanzatini scambisti e felicemente cornuti.

Andate a pregare e che Silvio ve la mandi buona e senza mutande.

La messa è finita andate in pace... a votare.

TRUFFAM.

By G.F.D.

Gian Franco Dominijanni ( domini) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 15:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

LOW COST...

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. »

Diventerà: L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale.

La truffa ai danni dei cittadini italiani è servita...

ITUZIONE.

By Gian Franco Dominijanni


Abbiamo un governo comatoso per quanto riguarda i problemi reali, ma per la giustizia e' un lavorio continuo.
Questa volta - alla chetichella - a sollevare “il problema” è il senatore del Pdl Luigi Compagna, autore di un disegno di legge dal titolo “Nuove norme in materia di concorso esterno”.
Scopo: diminuire le pene per il reato in questione portandole ad un minimo di 1 e ad un massimo di 5 anni.
La proposta riguarda appunto i processi di mafia e consiste nell'introdurre nel codice penale il reato di " concorso esterno in associazione mafiosa"(che nel nostro ordinamento non è previsto come reato) e di fissare il limite massimo della pena in cinque anni. Attualmente il reato di cui sopra è parificato all'associazione mafiosa e ha un minimo di sette anni.
se approvata in tempi brevi, cancellerebbe la condanna di Dell'Utri prima della sentenza di cassazione e agevolerebbe parecchio anche il buon vecchio Cosentino il cui processo per questo reato sta iniziando in questi giorni.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/33875/78/

Altro no comment..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La F.I.A.T. Sta mandando in onda uno spot per pubblicizzare uno dei suoi ultimi prodotti,usando l'icona del'anniversario dell'unità d'Italia.
MA IO DICO: UN PO DI DECENZA. UN POCHETTINO DI DISCERNIMENTO TRA QUELLO CHE CHE FATE E QUELLO CHE DOVRESTE FARE CHE NON AVETE MAI FATTO E NON FARETE MAI NON L'AVETE? BASTA SCIOPERI,PROTESTE E SI DISCUTE SU MINUTI DI PAUSA SUL LAVORO...IN ITALIA!!?. ABBIAMO COMBATTUTO 150 ANNI PER QUESTO?.

Bobby . Commentatore certificato 20.04.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Non ci hai pensato prima? Paga
La domanda che fanno i ragazzi delle scuole, nel sentire i racconti dei detenuti, è sempre,
ossessivamente la stessa: ma non potevate pensarci prima? C’è in loro, ma anche in tanti adulti, una
cieca fiducia nella propria razionalità, nel fatto che, conoscendo i rischi connessi al male, loro
sceglieranno sempre il bene, e se non lo faranno meritano la più dura delle punizioni. E invece, le
vite di tutti noi sono piene di situazioni in cui, anche da persone adulte, mature, non siamo riusciti a
pensarci prima, e di rimpianti per non averlo fatto.
L’informazione allora, proprio a partire dai fatti di “cronaca nera” per arrivare alle testimonianze
dal carcere degli autori di quei fatti, dovrebbe essere una specie di “allenamento a pensarci prima”,
in contrapposizione a tanta informazione ufficiale, che tende a far credere alle persone che il mondo
è diviso fra i buoni, che sanno sempre razionalmente pensarci prima, e i cattivi, che se ne fregano
delle conseguenze delle proprie azioni e quindi vanno puniti senza pietà.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è bisogno di andare con i forconi sotto il Parlamento. Queste sono solo parole vane, Il 12 e 13 Giugno bisogna armarsi di matita per mettere una bella croce sul SI'.Li seppelliremo con una semplice croce. Forza, è troppo importante l'appuntamento ,si puo finalmente dire al bitumato che la maggioranza degli italiani non sta con lui Porca Eva ,spero sia cosi davvero

mariuccia rollo 20.04.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caneliberonline.blogspot.com/

mercoledì 20 aprile 2011

RINUNCIARE PER RICOMINCIARE – LA SCHIAVITU’ DAL BISOGNO....
Gianni Tirelli

Caneliberonline 20.04.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

ot:
...e aggiungo che con i tg rai e fininvest, con porta a porta, con chi l'ha visto, con le stronzate televisive americane, con le pubblicità a favore del nucleare, con gli spot berlusconiani, con il maresciallo rocca, con squadra di polizia, la regina, il principe dei savoia, il papa, il pupo e i nani ci hanno rotto i coglioni!!

ps: tanto non pagherò mai e poi mai per far passare il mio tempo libero e per conoscere la verità
tiè! a sky, a berlusca, al canone e agli industriali e ai pariti


LE PAROLE STUPRATE
(Amore)

M eravigliosamente
E tereo
R imane
D ovunque
A more

Legenda: basta nominare l'amore (anche come partito, ma l'amore non c'è; è proprio partito!), e noi tranquillamente possiamo tutti razzolare nel fango e nello sterco come i maiali e le scrofe. Ovviamente... nessuna offesa per maiali e scrofe, che sono così in quanto così.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento


Con tutto il rispetto della vittima, vorrei esporre un mio pensiero riguardante i singoli casi individuali:
sono stufo ma davvero stufo della cronaca nera dei casi individuali con il solito intervento tempestivo e promozionale delle forze dell'ordine in cui compare il solito morto o il solito scomparso con il solito colpevole o con il solito presunto colpevole, con le solite tracce le solite prove le solite indagini del caso.
La cronaca nera serve solo per promuovere le forze del potere, per intimorire e ossessionare i cittadini.
Nei telegiornali sentiamo notizie della regina d'inghilterra, del matrimonio del principe, del cambio di look della principessa, della formula uno, del papa....tutta elitè tutti ricchi tutti benestanti...e noi non sappiamo cosa avviene sotto casa nostra, nel nostro quartiere nella nostra città.
Questo tipo d'informazione in cui conosco tutti i cazzi di chi mi è distante e non conosco i cazzi di chi mi è vicino è tipica del sistema della globalizzazione.

Al posto della cronaca nera e delle informazioni elittarie sarebbe molto più interessante discutere sui vivi che vivono male, che sono in difficoltà socio-economiche, mostrare lo squilibrio sociale, i problemi ambientali, le minacce degli industriali, ecc


Come potranno mai giustificarsi,quei soggetti che si chiamano ITALIANI!!!!! a sostenere una topaia simile,un cesso-nazione dove tutti vengono,defecano,vomitano,rubano e se ne vanno indisturbati assieme a quei NAZIONALISTI del cazzo,i LEGAIOLI impegnati a razzolare nel fango assieme ad un MAIALE piccolo e prepotente come i suoi CINGHIALI grufolanti che pensano solo ad ARRICCHIRSI,a gozzovigliare mentre stiamo imbarcando MERDA ed affondando in un mare di liquami.Pensate che ci sia solo il problema dei morti nelle carceri? Qui crepano molto più,pure quelli che hanno sempre vissuto una vita di lavoro e sacrifici per tirare avanti la propria DIGNITA'.Non è sicuramente una consolazione il MAL COMUNE ma,se non ci rimbocchiamo le maniche,NON torneremo indietro e la motte sociale sarà TOTALE.

emi f., voghera Commentatore certificato 20.04.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il rispetto della vittima, vorrei esporre un mio pensiero riguardante i singoli casi individuali:
sono stufo ma davvero stufo della cronaca nera dei casi individuali con il solito intervento tempestivo e promozionale delle forze dell'ordine in cui compare il solito morto o il solito scomparso con il solito colpevole o con il solito presunto colpevole, con le solite tracce le solite prove le solite indagini del caso.
La cronaca nera serve solo per promuovere le forze del potere, per intimorire e ossessionare i cittadini.
Nei telegiornali sentiamo notizie della regina d'inghilterra, del matrimonio del principe, del cambio di look della principessa, della formula uno, del papa....tutta elitè tutti ricchi tutti benestanti...e noi non sappiamo cosa avviene sotto casa nostra, nel nostro quartiere nella nostra città.
Questo tipo d'informazione in cui conosco tutti i cazzi di chi mi è distante e non conosco i cazzi chi mi è vicino è tipica del sistema della globalizzazione.

Al posto della cronaca nera e delle informazioni elittarie sarebbe molto più interessante discutere sui vivi che vivono male, che sono in difficoltà socio-economiche, mostrare lo squilibrio sociale, i problemi ambientali, le minacce degli industriali, ecc


Mentre gli italiani - ciechi sordi e menefreghisti - sono attanagliati da mille e 1 problema, il pdl attacca l'art. 1 della costituzione (l'unica cosa che gli interessi).

Attualmente, l'articolo 1 della costituzione recita: "l'italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione".

"Visto che al momento non è possibile fare una riforma in senso presidenziale come vorrebbe Berlusconi- spiega il deputato Remigio Ceroni, l'idea sarebbe di sostiuire il comma 1 dell'articolo 1 della costituzione col seguente comma: "l'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale".

No comment.

http://www.repubblica.it/politica/2011/04/20/news/riforma_costituzionale-15173670/?ref=HREA-1

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un abbraccio a Carlo Saturno e ai suoi genitori.
Si dice che certe cose non dovrebbero più accadere invece accadono sempre più.
Non dimentichiamoci di ciò che siamo.
Se vogliamo bene a questi caduti (ormai sono molti quelli che ne hanno, anche io ne ho più d'uno) facciamo in modo di non lasciare a quelli che verranno solo inquinamento e macerie.
In Italia esistono esseri che non sono riconducibili soltanto ai vari Berlusconi, Izzo, Melluso, Mangano, Gelli, Lele Mora e compagnia brutta...
Questa, oltre che per Carlo, è per tutti quelli.


“NOI SIAMO UN’EPOCA”

Per quanti occhi possano avere
le nazioni della terra e quelle del cielo,
non potrebbero mai calcolare
l’essenza di Dio
né l’ipotenusa che il suo occhio traccia
aldilà d’ogni sofferenza
e d’ogni speranza.
Che ne abbiamo coscienza o meno,
che fortemente lo vogliamo o meno…
siamo noi cinici o sognatori,
stirpe di maghi o disillusi,
rappresentiamo l’essenza del tempo
ben oltre le sue soglie.
Passate le prime esplorazioni celesti,
i primi mutamenti pubici e corporali,
che lo vogliamo o no –
che ne abbiamo coscienza o meno -
ben distinta dalle altre e alle altre correlata
… noi siamo un’epoca.


Ciao.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
L'Ignazio, fornirà 10 istruttori militari ai ribelli libici.
Ve lo avevo detto io, che l'italico amore per Gheddafi, non è mai tramontato?

antonio d., carrara Commentatore certificato 20.04.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE

Ci si lamenta spesso che non abbiamo visibilità , presenza sui media , siamo boicottati , vilipesi , ignorati e non abbiamo sufficenti attivisti anche .

Eppure una forza enorme lavora ogni giono per noi.

Lavorano per noi aggrappandosi al potere , facendo figure di merda giornaliere , candidando corrotti , concussi , mafiosi .

Lavorano per noi indagati per tangenti , per truffe , arrestati, puttanieri e puttane.

Lavorano per noi sul territorio , in parlamento , in televisione , ridendo e sguaiando nei soliti salotti televisivi.

Lavorano per noi nelle bat caverne , nei recinti di potere , sequestrando piazze , sommersi di auto blu e forze dell'ordine.

Lavorano per noi sputando su scuola , lavoro ,imprese. Lavorano per noi aumentando privilegi , tasse e benzina.

Lavorano per noi avendo come unico obiettivo o di salvare il culo o subemtrare al potere .

GRAZIE PARTITI.

GRAZIE DI ESISTERE

CONTINUATE COSI'.

A FARE UNO SCHIFO NUCLEARE .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Vota lega ostrega nantri semo onesti no quei de roma ladrona...........
si si babbei padani voi siete gli onesti e gli altri sono i ladri basta vedere per credere.....

Brescia, arrestati due assessori leghisti
Indagati per una tangente da 22mila euro

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/20/brescia-arrestati-due-assessori-leghistiaccusati-di-accettare-tangenti/105723/

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mobilitiamoci per i referendum, dalla protesta sulla tastiera è il momento di passare alla protesta vera, nella cabina.Beppe, fai un post

mariuccia rollo 20.04.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa ad avere un ministro delle finanze un semplice commercialista che in italia ce ne stanno migliaia meglio di lui,dove oltre che affamare i poveri salariati e pensionati che "parole sue"non arrivano a fine mese per far quadrare i conti e devono fare i salti mortali per VIVERE!,si permette di difendere gli imprenditori,lasciando alla fame tutti gli altri?con emendamenti alla finanziaria sciagurate,tagliando i contributi alla scuola,alla ricerca,alla sanità,e chi più ne ha più na metta? perchè invece di far aumentare la benzina che costa più che in tutto il resto d'europa?Perchè non si parla più di energia solare e delle migliaia di piccoli imprenditori che non sanno più cosa fare? Migliaia di aziende stanno fallendo e di conseguenza migliaia di famiglie saranno alla fame.....che schifo!!! Ha ragione beppe grillo siamo governati da vampiri succhia sangue da zombie che dobbiamo seppellire in una di quelle discariche campane piene di rifiuti tossici come loro....Sfogo da un cittadino schifato come me.

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Fabio.
http://youtu.be/RHOGxHUTxaM

Bobby . Commentatore certificato 20.04.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATEMI, DEVO DARE UN ANNUNCIO FUORI PROGRAMMA:

Mi ci scommetto la testa che anche questi due leghisti si dichiarano perseguitati dai giudici di sinistra e magari anche brigatisti.

Ad ogni voto va sommato un'altro che la pensa come me.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine per quei tremendi manifesti che paragonavano le Procure alle Br ha pagato solo Roberto Lassini, lasciato solo dal PdL: che ne ha fatto un capro espiatorio da immolare in vista delle amministrative 2011. Questa è l’aria che tira: ha pagato lui, si è tolto dalla lista per le comunali milanesi e via, ce ne dimenticheremo temo in fretta. Ma 1816?
Tessera 1816 avrebbe dovuto essere denunciato innumerevoli volte in passato per lo stesso reato per il quale è ora sotto inchiesta l’ex sindaco di Turbigo - vilipendio dell’ordine giudiziario - perché non è mai stato indagato? In ambienti giudiziari chiunque vi dirà “per non farne un martire e aggravare ulteriormente lo scontro”. Gli dovrebbe solo dire grazie per la pazienza che hanno. Ed è purtroppo una tragica verità, visto quanto uno degli uomini più ricchi del mondo sappia fare la vittima e sia capace di trovare gente che gli dia corda.
Non ci credete? Date un’occhiata all’ottimo post uscito stamattina su NonLeggerlo: Wil si è cercato un po’ di titoli degli ultimi anni a proposito di quanto dice 1816 della magistratura, ve ne trascrivo qualcuno:
“Giudici come le BR”;
La nuova sfida di B: i giudici sono matti;
B, attacco ai pm: “Esami di sanità mentale”;
B, le toghe sono delle metastasi;
B, pm peggio di Tartaglia.

Au revoir.


Puglia, il Pdmenoelle candida Mazzarano (sospeso per tangenti).
Sarà capolista a Massafra, paese in provincia di Taranto. Dura presa di posizione del sindaco di Bari Michele Emiliano: "Mi vergogno del mio partito. Ha preso soldi da Tarantini e non può rappresentare i democratici".

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/20/puglia-il-pd-candida-mazzarano-ma-non-era-sospeso-per-tangenti/105629/

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

"I cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere tra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull'onda dell'emozione, assolutamente legittima, dopo l'incidente di Fukushima, senza pero' avere sufficienti elementi di chiarezza".

Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani

COMINCIANO LE FIGURE DI MERDA DA PARTE DEI LECCHINI DEL NANO, COSTRETTI A FARE RETROMARCIA SU CAZZATE SPARATE FINO AL GIORNO PRIMA, QUESTO PER CERCAR DI DIMINUIRE L'AFFLUENZA AI REFERENDUM!

A DIMOSTRAZIONE CHE A QUELLA MERDA FLACCIDA DEL NANO NON GLIENE FREGA UN CAZZO DEGLI ITALIANI, MA SOLO SALVARE IL SU IGNOBILE E SPORCO FISICO DALLA GALERA!

E TU SARESTI UN MINISTRO?

MA VAI A FARE IN CULO, BRUTTO FIGLIO DI TROIA RADIATTIVE!

E TU SARESTI UN PREMIER?

MA CHE TU POSSA SCHIATTARE "IERI"!

il Mandi Commentatore certificato 20.04.11 13:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salafiti impazziti!...

ippolita zecca, genova
--------------------------------------------------

Ehhhh beh. Figurati.
Ad ogni atto i terroristi di ogni razza e colore si martellano i coglioni e hanno sempre al loro interno una cellula impazzita!!!

Sarà per questo che aspetto con trepidazione che spunti la pista della corrente anarchica di Al Qaeda???

Ps...
Dovesse saltar fuori, non sia mai, che è stato il Mossad...sarà sicuramente il Mossad deviato...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 20.04.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... un pensiero per Saturno...

http://media2.corriere.it/corriere/pdf/Lista_Parioli-190411.pdf strano ... il corriere pubblica una lista di straforo dei truffati dei Parioli... due considerazioni: 1) ammazza quanta gente se la passa bene;
2) ma i nominativi non dovrebbero essere protetti dalla privacy? ... Ma insomma mi dite quando e come funziona la legge sulla privacy? ;-)

brunorev brunorev 20.04.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

"se vuoi conoscere davvero un paese visitane le prigioni" (voltaire)
appunto.

Le prigioni sono come discariche e c'é gente che ha lottato per un pezzo di pane. Sono d'accordo con Voltaire e bob che l'ha riportato sul blog. Sin da ragazza il mio sentire è stato visitare le carceri, così impenetrabili così difficili da visitare, da capire e, la gente non sa che si educa e si da lavoro a chi sbaglia, non si ammassano come bestie da macello. Civili? Un paese come il nostro che condanna i ladri di bicicletta e assolve i veri delinquenti facendogli gestire la vita di milioni di persone. Vergogna! Maria Rosaria

maria rosaria marchetti 20.04.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento


Salafiti impazziti!
Scritto da Riccardo Cristiano il 20 apr 2011 nuovi scontri tra fondamentalisti musulmani e copti nell’alto Egitto? Opera di cellule salafite. I responsabili dei nuovi episodi oscuri e violenti verificatisi in questi giorni in Giordania? Cellule salafite. Gli assassini di Vittorio Arrigoni? Una cellula salafita. Leggi tutte queste notizie e ti dici: sono proprio impazziti questi salafiti!
Non tutti però. A impazzire ufficialmente è stata soltanto la cellula salafita che ha eliminato Vittorio Arrigoni. “Cellula salafita impazzita”, lo hanno scritto tutti, senza battere ciglio. Eppure devo confessare che mi sembra curioso pensare che gli altri salafiti invece siano “normali”.
Poi leggi che il cittadino giordano della cellula salafita ufficialmente impazzita a Gaza si chiamava al-Salafiti e ti chiedi: ma è impazzito lui o chi ci crede che il signor al-Salifiti era un salafita impazzito?
Eppure non c’era bisogno di inventarsi una pazzia come “la cellula salafita impazzita” per spiegare chi avesse ucciso Arrigoni: la cosa difficile a Gaza è non impazzire, quindi bastava dire “gruppo palestinese impazzito”, senza andare a cercare i soliti personaggi da operetta che riempiono da anni le cronache di molti esperti. (Sia detto per inciso, questi incredibili esperti hanno la spudoratezza di ammannirci articoli su articoli nei quali ci informano che il tal giorno, alla tal ora, al terzo piano di un hotel che è immancabilmente un Hilton di una qualche città asiatica così piena di caldo umido da apparire autunnale, un uomo con la barba nera e la giacca verde è entrato nella stanza 316 con una valigetta e una cartellina: nella prima c’erano 200mila dollari in contanti e nell’altra i piani dettagliati di questa o quell’altra azione).
Ora però accade che la pacchia rischia di finire: la più becera delle propagande, quella del regime siriano, sostiene che la rivolta in Siria

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivanonaaa...sei fuggita dal Blog?
Visto presi due in un colpo con le mani nella matrmellata!
E' proprio vero chi va con lo zoppo impara a zoppicare:
Traduco per il seghisti:
Chi va con roma ladrona...diventa ladro puire lui!
Chi va con roma fascista diventa fascista pure lui!
Chi va con roma mafiosa diventa mafioso pure lui!
Altro proverbio: chi va al mulino s'infarina!
Comunque vedo un'ottima campagna contro i Leghisti,Mafiosi,Ladri e Fascisti!!
Thiè! Ivanona per un pò non farti sentire non scrivere hai perso la faccia!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.04.11 12:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Otto anni di Ballarò. Non ricordo che mai nessuno abbia interrotto quella specie di "anteprima" che al momento fa il bravo Crozza.

Ieri sera avete notato la SOMMOSSA quando ha detto a tutta l'Italia che ai castaioli basta "lavorare" (si fa per dire ) UN SOLO GIORNO nella legislatura per beccarsi un vitalizio pazzesco, circa 3 mila e passa euro al mese?

Quando li sputtani in diretta nei loro sporchi putridi privilegi si ribellano, e contestano pure l'incontestabile.

BASTARDI PER SEMPRE!

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 20.04.11 12:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione



COSA C'E' DIETRO LO STOP AL NUCLEARE. ACQUA PUBBLICA AI FRANCESI E LEGITTIMO IMPEDIMENTO

DI GIOVANNI MISTERO
agoravox.it

La notizia è giunta in redazione ieri: il Governo aveva deciso di dismettere il programma nucleare. Fonti interne ci hanno chiarito lo scenario e le ragioni di questa scelta che vedono un accordo Parigi Roma che da una parte toglie la costruzione delle centrali ad AREVA e dall'altra affida la gestione dell'acqua pubblica a VEOLIA.

leggere tutto

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina ho visto per caso un pensionato, quello del quinto piano della mia scala, del mio stabile, seduto fuori dal bar, della mia via, del mio quartiere, della mia città, leggere la prima pagina de "Il Giornale".
Ecco.
I frequentatori del blog ben sanno cosa vuol dire trovarsi davanti alla prima pagina de "Il Giornale".
Sanno altresì molto bene che nella nostra gerontocrazia, l'80% dei cittadini si informa tramite la televisione (in particolare tg1, tg2, tg3, mediaset, la 7).
Secondo me sarebbe utile scaricare il volantino al link sottostante per stamparne qualche copia e metterla nella cassetta delle lettere della mia scala.
Fatelo anche voi, non costa quasi nulla.

http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/report/2011/nucleare/decalogo.pdf

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

This is true.Why this type of this are happening in Jail?Who is responsible for it?Is there any thing going wrong inside?

magento themes 20.04.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ou se trouve Visconti', le chef de la gare de Arcore'?

Al Caciara, er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 20.04.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la differenza tra un leghista ed un pidiellino?

semplice:

il primo ruba con la cravatta verde,
il secondo cantando "menomalechesilvioceeee"!

se poi, per carità divina, dovessero crepare ambedue, io mi faccio una bella ciucca con la cravatta verde ed ascoltando un cd di apicella (con il volume a zero, ovvio)

BUON APPETITO, POPOLO!
CHE VI VADA DI TRAVERSO PIDIELLEGHISTI DI MERDA!



Brescia, in carcere due assessori leghisti
Mauro Galeazzi (Urbanistica e lavori pubblici a Castel Mella) e Marco Rigosa (Lavori pubblici a Rodengo Saiano) accusati di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e peculato

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

La Civiltà di una Nazione si misura dal suo sistema carcerario

Mimmo Guarino (www.mimmoguarino.it), Napoli Commentatore certificato 20.04.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ot,ot,ot...

"""Brescia, in carcere due assessori leghisti
Mauro Galeazzi (Urbanistica e lavori pubblici a Castel Mella) e Marco Rigosa (Lavori pubblici a Rodengo Saiano) accusati di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e peculato"""
--------------------------------------------------

Scusate scellerati...com'è che chiudeva, tempo fa, i suoi deliri l'Ivanona nostra verdognola???

Se non ricordo male..."oh ne beccassero uno della Lega!"...

Aveva perfettamente ragione!
Infatti ne hanno beccati DUE in un colpo solo...

Hasta scelleratoniiiiiiiiii..............

maurizio spina Commentatore certificato 20.04.11 11:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell’Italia dei Valori spunta il nome di Raffaella Piccinni, che propose la metro riservata agli extracomunitari.
Leghista dura e pura, è uscita (veramente... spedita via a calci nel sedere) dal Carroccio

L'Italia dei Valori accoglie e raccoglie nelle sue file, qualsiasi persona di qualsiasi idea politica, purchè abbia anche l'unica idea obbligatoria che è quella che cimenta tutto il gruppo: deve essere antiberlusconi.

Quindi questo partito raccogliticcio è una specie di "rifugio" per dissenzienti.

L'egregia Raffaella Piccinni non è altro se non la solita furbastra, che sta disperatamente cercando la sistemazione per la vita, senza ulteriori problemi economici e, soprattutto, senza più dover lavorare per nutrirsi, tentando lo sfondamento in politica, ricettacolo, con particolare riferimento all'IDV, a gente, che vale niente, certa che solamente in politica hanno la possibilità di diventare qualcuno.

D'altronde nell'IDV il capo, il trattorista nazionale Tonino Di Pietro, fa scuola!!!

Infatti, da oscuro PM, tirapiedi di Borrelli, a docente universitario, nonostante la guerra continua col la grammatica e la sintassi della lingua italiana, a senatore nel Mugello, D'Alema-Baffino docet, a ministro della Repubblica.

la verità la conosce Prodi, a capopopolo, con diramazioni nel campo immobiliare. Ecco chiarito il motivo della discesa in politica della citata Piccinni, attualmente tassista, con la speranza ..............

d'altronde e' tutta roba che piace ai grillini, quindi guai a criticare!!

Adalberto Maria Lombardi Commentatore certificato 20.04.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
PREVISIONI METEREOLOPOLITCHE

In previsione dei weekend di votazioni di Maggio ecco le previsioni.

UN FRONTE FREDDO attraversa il PDL anche a seguito della spaccatura del fronte nuvoloso del FLI, e dei continui perdite di pressione della massa d’aria PRINCIPALE provenienti da Arcore, per cui si prevede un abbassamento delle massime di stagione, con una perdita secca del 35-40% a livello nazionale. Sia al mare che in montagna il PDL passerà dalle massime di stagione del 35% circa l 22-23%. Forte precipitazione.

Un fronte caldo proveniente dall’Africa non influenzerà le correnti del PDmenoelle, dove nonostante l’afflusso di immigrazione molto sentito sulle spiagge della Sicilia, il PDmenoelle contina ad essere NON PERVENUTO, come la più blasonata SANTA MARIA DI LEUCA.

Per lo stesso clima di sbarchi sulle spiagge della Sicilia, la LEGA auspica MARE FORZA 7, al fine che sia la natura stessa a porre fine al fenomeno, senza lo spreco di preziose ed utili pallottole.

Una forte depressione investe l’IDV, che a causa dell’instabilità dei suoi componenti generano nubi stratiformi diffusi su tutto il territorio, che lo vedono in attenuazione sulle massime ma anche sulle minime. Un calo di 1-2 gradi di percentuale è certo per il periodo.

Il TORNADO GRILLO, partito con grande energia dalle coste della Liguria, tanto da essere classificato a livello 5, sta perdendo forza man mano che si addentra nella Penisola, dando luogo a precipitazioni sempre meno intense. Sporadiche uscite del TORNADO GRILLO, che non si decide a diventare figura di riferimento del M5S, lo stanno riducendo a sporadici piovaschi. Probabile il declassamento a tempesta tropicale con conseguente aumento dell’umidità, dovuta alle lacrime degli attivisti del M5S che si sentono abbandonati anche da lui.

Le “temperature” ai seggi 2011 al 1° turno:

Torino
FI+Lega 22%
PD 57%
FLI 7%
M5S 8%

Milano
FI+Lega 45%
PD 40%
FLI 7%
M5S 5%

Bologna
FI+Lega 28%
PD 46%
FLI 6%
M5S 9%

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Tangenti nel Bresciano, arrestati
due assessori comunali leghisti
Sono accusati di corruzione e peculato in relazione ai loro incarichi nell'amministrazione di Castel Mella

MILANO - Due assessori comunali del Bresciano sono stati arrestati, insieme con un imprenditore e un libero professionista, dai Carabinieri della compagnia di Brescia, per reati contro la pubblica amministrazione. I due assessori, entrambi in giunte di centrodestra, sono della Lega Nord. Gli indagati devono rispondere di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e in un caso di peculato. Gli assessori arrestati sono quello all'Urbanistica e Lavori pubblici del Comune di Castel Mella, Mauro Galeazzi, e Marco Rigosa, capo ufficio tecnico del Comune di Castel Mella e assessore ai Lavori pubblici a Rodengo Saiano; Comune che, però, a quanto si è saputo, è estraneo alle indagini.
(corsera)

***

Lega? No, grazie, sono come tutti gli altri!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.04.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche oggi ho espulso tutto il berlusca che c'èra in me.

c'ero 2 ore in bagno.

al casula, cagliari Commentatore certificato 20.04.11 11:24| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusate il fuori tema, ma questa bisogna che circoli

Ma una volta non era Roma ladrona? : Tangenti nel Bresciano, arrestati due assessori comunali leghisti

http://bit.ly/eCftMO

Leghisti di merda, avete fallito come il Berlusca. Siete la stessa melma degli altri, altro che Roma.

Almeno Roma ha il fascino della storia, voi non avete un cazzo.

Nunzio Principe 20.04.11 11:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...quando si permette a esseri INDEFINIBILI di dire IMPUNEMENTE che con la Bandiera del proprio paese ci si puliscono il cxxo!!!...e invece di sbatterli in galera... "premiarli" facendoli ...s-governare!!!........................
...tutto lo schifo dis-umano diventa possibile, come se venisse...autorizzato.......

SEMPRE PIU'....NAUSEA!!!! ....
leggo questa notizia e, sembra :

L'EMBLEMA DELLO SCELLERATO DELINQUENZIALE SCEMPIO
CULTURALE, MORALE, UMANO...che da anni fanno e...noi tutti permettiamo che continuino a fare alle cose più Preziose del Nostro Paese, alle Persone più Fragili... alle Persone più... Meritevoli...


Scoperto mausoleo romano in una discarica illegale di rifiuti tossici a Pozzuoli...

...e, poi nel mare, da nord al centro e al sud, e poi e poi e poi......................
...chissà in quanti altri posti bellissimi e irripetibili del Nostro Unico Paese...

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Scoperto-mausoleo-romano-in-una-discarica-illegale-di-rifiuti-a-Pozzuoli_311924873815.html

anib roma Commentatore certificato 20.04.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera la gelmini era insopportabile, ho spento. Questi programmi sono diventati nauseanti, sempre con questi politici che rimbalzano le tesi e tutti hanno ragione. Anche letta era patetico, questa sinistra che in tv blatera contro b e in parlamento vota le stesse leggi.Questa nazione è diventata una vergogna

mariuccia rollo 20.04.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi permetterei mai di criticare la sentenza di condanna nel processo alla ThyssenKrupp però la Germania ha fatto sapere che dopo questa sentenza investire in Italy sarà sempre più difficile per loro e non è detto che gli stabilimenti piano piano non li traslochi altrove......Marchionne manda messaggini un po inquietanti del tipo...la Fiom rompe troppo i coglioni..allora traslochiamo in America dove Landini non può arrivare.....insomma...piccole prospettive occupazionali interessanti crescono per noi per uscire dalla crisi!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 20.04.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Barbie Nadeau, giornalista americana di Newsweek e Daily Beast, nel suo articolo del 15 novembre parlava de “Il problema di Berlusconi con le donne”. Il commento tirava in ballo anche Striscia la Notizia, il noto programma satirico di Canale 5 diretto da Antonio Ricci:

In rete e non l’articolo ha cominciato ad essere dibattuto e la cosa non è andata giu' ad Antonio Ricci e, come racconta la stessa Nadeau oggi su Daily Beast: “Striscia e le autorità italiane hanno rivolto a me la loro attenzione”. Si è iniziato con piccoli attacchi durante la trasmissione satirica finché:
Un pomeriggio, poche settimane prima del mio intervento sull’Italia alla conferenza Women in the World organizzata da Newsweek e da Daily Beast, un agente di polizia si è presentato nel mio appartamento mentre cenavo. I miei figli, di 11 e 9 anni, volevano sapere perché l’agente voleva che lo seguissi in commissariato. Ma come potevo spiegarglielo senza fare riferimento alle sconcezze di Striscia? Insomma, ero sotto indagine per diffamazione aggravata del produttore e creatore di Striscia, e rischiavo di finire in prigione per tre anni.
L’agente venuto a notificare l'atto le spiega che si tratta di “una minaccia, una forma di intimidazione”, perché “In Italia, è il modo in cui funzionano le cose”.
Durante la conferenza sulle donne a New York, preferii non nominare Striscia nel timore che le mie parole potessero essere usate contro di me, visto che l’evento era trasmesso in streaming. E infatti un’altra partecipante al dibattito, Emma Bonino, fu molto criticata in Italia per le cose che disse.

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Sia l'articolo, sia i commenti qui lasciati non lasciano dubbi: le Istituzioni e l'intera organizzazione dello Stato sono tra i primi "delinquenti legalizzati". Forse nel 1990 (lo dicevamo pure allora) non era così chiaro come oggi. Sono trascorsi 20 anni ma non sembra che la situazione sia cambiata, anzi ... Alla luce di queste vicende (fatti documentati) è evidente che se non sono cambiate le cose e la "morsa dittatoriale" ha aumentato il suo dominio globale è necessario individuarne le cause: l'infame squallore psichico e spirituale della popolazione. E' fatto risaputo che qualsiasi regime/dittatura non può realizzarsi e consolidarsi nel tempo, senza un diretto o indiretto SOSTEGNO della popolazione. Questo spiega perchè vengono spesi milioni di euro per qualsiasi tipo di propaganda al fine di "lavare il cervello" alle persone. Quando abbiamo un popolo omologato, rassegnato, robotizzato, invidioso, egoista, spaventato, esibizionista, competitivo, pseudo-imborghesito e STRONZO ... è evidente che la situazione socio-politica non cambia. Solo eventi di colossale gravità possono "scuotere le coscienze inebetite" da questo globale inganno fondato sulla repressione e devastazione. L'esempio del nazi-fascismo insegna: dal socialismo ai lager-deportazioni alla guerra con oltre 50/60 milioni di morti. Solo allora è diventato chiaro il mostro psico-nazista. Bene: quale evento e quanti milioni di morti devono esserci perchè la maggioranza capisca SUL SERIO la gravità ed infamia di questo regime capitalistico? Altro che manifestazioni, siti vari, proteste varie, referendum, ecc... non cambia nulla!
(A) - www.arealibera.com

MORENO F., FALERIA (VT) Commentatore certificato 20.04.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra chiaro, poi fate voi.


Saluti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 20.04.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

OT nucleare: come al solito, le chiacchiere stanno a zero, le proteste e l'indignazione pure.

Leggendo velocemente i commenti, mi chiedo (e lo chiedo a chi di legge se ne intende):


- esiste una qualche regola per cui sia considerato scorretto modificare le leggi a cosi' breve distanza dal referendum abrogativo?

- esiste modo di dimostrare (per esempio quei piani di ricerca Gelmini sul nucleare di cui si parlava) che oltretutto l'abrogazione e' palesemente strumentale e ci sono prove concrete che il ritorno all'atomo sia tutt'altro che scongiurato, quindi che i referendum hanno ancora ragione di essere?

- esiste modo (qui confesso la mia totale ignoranza legale) di patrocinare la questione in Cassazione o la Corte decide per i cavoli suoi?

Se la risposta all'ultimo quesito e' si', io credo che chi di dovere, Di Pietro in primis e poi il fronte anti atomo, possa e debba attivarsi in tal senso, se e' no, io credo che comunque chi e' contro il nucleare e ne ha i mezzi possa e debba mettere in atto tutti gli strumenti di pressione mediatica e di informazione attraverso l'opinione pubblica per cercare di ottenere una sentenza in Cassazione che confermi i referendum. Almeno provarci.

E se no... rimboccarsi le maniche e partire a spron battuto per la propaganda sui referendum rimasti.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI LI' SONO FUNERALI DI STATO!

LA VOGLIAMO CAPIRE OPPURE CI METTIAMO ALTRI 30 ANNI???

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 20.04.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma insomma ci vuole tanto ad andare sotto al Quirinale e costringere Napolitano ad andare ai funerali di sta gente che muore dentro alle carceri?


NAPOLITANO LO DEVE VEDERE CON I SUOI OCCHI IL DOLORE DEI PARENTI!

TE CAPI'?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 20.04.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2010 recuperato il 75% di imballaggi, registrata una crescita del 3% rispetto al 2009.

A livello complessivo il riciclo è stato del 64,8% dell'immesso al consumo e il ricorso alla discarica è ormai inferiore al 25% (nel 2009 era di poco superiore al 28%). In particolare, si rileva che, a fronte di risultati di riciclo in leggera crescita o stabili, per gli imballaggi in alluminio è stato registrato un incremento record del 33,7% e per quelli in legno dell'11,4%.

(adkronos)

***

Se questa notizia non è falsa, abbiamo la soluzione al problema immondizia.

Speriamo che il governo dei ladroni ne prenda nota.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.04.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

troppo facile si!!!!!liberare le nostre carceri cosi,con legittimità per far spazio agli stranieri.amazziamo pure i nostri ragazzi che possono essere recuperati,ma non mandiamo in carcere chi impunemente si fa beffa della giustizia italiana.questo è ciò che si insegna ora in ITALIA

ivana vittoria 20.04.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina,per farmi due risate,mi sono visto il TG5.
Il bellissimo stronzo Pietro intervista Forminchioni: come è la situazione delle elezioni
Form: il Tar ha dato torto ai Radicali che credevano
ci fossero delle irregolarità!
Ma la gente non sa che c'è la magistratura!
(molti italiani credono che il Tar sia il
fratello minore del TIR)
Lo stronzo: ci dica dei manifesti.
Form: il PDL non ne ha colpe.Biasimo l'iniziativa!
(ma nessuno sa che la società messa su da
Lassini,lavorava nell'interesse di B.)
Questa è l'ulteriore dimostrazione della ipocrisia di questi politici disposti a fare di tutto per esaudire i desideri del Re!
Ma andate a fanculo tutti!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.04.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Per quanti errori possano fare i ragazzi come Carlo, la loro morte li riscatta. Ma chi riscatterà questo Stato che lascia morire i suoi giovani nelle carceri dove dovrebbe garantire la loro sicurezza?"

-------------------------------------------------

Riscattare lo Stato.
Ammesso e non concesso che lo Stato possa riscattarsi mi chiedo se lo Stato, inteso come accezione tradizionale del termine vi sia in questo Paese. Infatti, credo di poter dire che e' proprio la totale assenza di Stato che favorisce certe situazioni di estremo disagio e malessere che sfociano nelle morti piu' o meno "provocate".
Non dimenticando le cosiddette "morti bianche", quelle causate dalla totale assenza delle piu' banali misure di sicurezza sul lavoro. Lo "Stato" e' assente anche li'.
"Lo Stato lascia morire i suoi giovani". Sempre ammesso che lo Stato ci sia, della morte dei suoi giovani non gliene puo' fregare di meno. La Gelmini docet. Sta distruggendo la scuola e a scuola ci vanno i giovani, figurarsi che considerazione puo' avere questo Stato (che non c'e') per quei giovani che si trovano nelle carceri.
"Sicurezza".
L'unica sicurezza che questo Stato e' riuscito a garantire e' stata quella di fare in modo che il Presidente del Consiglio non verra' mai condannato e forse neanche processato.

Per cui, di cosa stiamo parlando?

Ci vuole un profondo cambiamento, perche' i cittadini italiani possano di nuovo sentirsi Stato, ma finche' questi stessi cittadini mostrano una crisi d'identità cosi' acuta da portarli a non votare per un cambiamento sostanziale e ognuno pensa ai fatti suoi le cose continueranno a viaggiare anche peggio di ora.
E continueremo, nella migliore delle ipotesi, con le morti in carcere, le morti bianche e compagnia cantante.
Purtuttavia e' giusto continuare a parlarne e a denunciare simili episodi. Perche' c'e' sempre qualcuno che gradirebbestendere un velo di silenzio per fare passare inosservate certe atrocita' e per continuare a fare i propri interessi. Vero B?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 20.04.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento

e adesso la lega deve sparire dalla faccia della terra.
Non sia mai più ricordato nei secoli le facce da cu.o leghista assieme al fazzoletto verde che mettono nel taschino della giacca per pulirsi il cu.o, e tantomeno il sole leghista.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 09:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

NUCLEARE: IN PNR 2011-2013 C'E' GIA' PROGETTO SU NUOVE TECNOLOGIE.

(ASCA) - Roma, 19 apr - Nel Programma nazionale di ricerca 2011-2013 presentato oggi dal ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini che rilancia l'impegno italiano nel settore, tra i 14 progetti di eccellenza finanziati dal piano c'e' anche uno che riguarda il nucleare.

***

I referendum vanno fatti!
Come al solito il governo ci prende in giro.
Non è affatto vero che ha abbandonato il progetto sul nucleare, lo ha solo accantonato per evitare i referendum che potrebbero arrecare danno al premier con la revoca della leggina personale, e, oltretutto, potrebbero compromettere le elezioni amministrative.
Solite tattiche da imbroglioni quali sono!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.04.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

''C'era patto mafia-politica'', le motivazioni della Cassazione sulla condanna di Cuffaro.

Roma - (Adnkronos) - Secondo i supremi giudici l'ex governatore della Sicilia "in più occasioni ebbe modo di agevolare l'organizzazione mafiosa". Piazza Cavour ricorda anche gli incontri a cui avrebbe preso parte anche il neo ministro dell'Agricoltura, Saverio Romano. Cassazione conferma condanna per mafia, Cuffaro trasferito in carcere a Rebibbia.

***

Bel governo di mafiosi!
Ora tutti sappiamo che uno dei nostri attuali ministri, voluto da B. & B., è mafioso!
La Lega come risponde?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.04.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento

"SPUTO" LEGALE 5 STELLE.

Come "non" sputare sulla Giustizia,ma in faccia al sistema!

Di quanti giovani" ascesi" abbiamo ancora bisogno per muovere il cxlo?

Di quante ingiustizie abbiamo bisogno per difendere chi non può?

Si,Sputo Legale,così almeno potremmo veramente "sputarci"in faccia in caso di incapacità nel difendere i più deboli.

QUANDO L'UNIONE FA LA FORZA,NOI SIAMO CAPACI DI DIVIDERCI!!!

Buon giorno.

Nando sul cesso da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 20.04.11 08:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Scusa se ribadisco questa mia tesi:
Il Carcere deve essere un centro di recupero della persona che nella vita ha commesso degli errori o orrori; per questo ci devono essere le giuste pene per ogni tipo di reato. Non è possibile che sia una frustrazione una sofferenza rimanere in carcere per scontare la pena stabilità e possa per alcuni addirittura essere MORTE.
Recuperare la persona socialmente non è una condanna per lo Stato ma un dovere.

Francesco Leandri 20.04.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento

A uso e consumo di Vestri e Margherita Bassi nonché altri famigerati e non ben identifcati bloggher verde sporco riporto un post di Ippolita

La quintessenza di “Roma Ladrona”

Privilegi e impunità, piazza evacuate e cortei di auto blu, doppi e tripli incarichi e carriere a vita. Violenta con i deboli e vile con i forti. Sul piano morale, oggi la Lega è la quintessenza di “Roma ladrona”. Rappresenta un grado di sfruttamento di rendite di potere (nel suo caso, l’apporto di numeri parlamentari indispensabili a un caudillo che non vuole farsi processare) ancor più cinico di quel che Bossi e compagnia andavano imputando vent’anni fa a socialisti e democristiani. Il continuo baratto personale e politico fra due padri-padroni di partiti-sette, senza democrazia interna ed estranei alla democrazia delle regole, è il vero collante di un governo eversivo, sostenuto da una minoranza del corpo elettorale e da una risicata (e comprata) maggioranza in parlamento.
Per chi non ha perso il gusto della riflessione sui fatti (e riesce a vincere il disgusto rispetto a una materia tanto greve) può essere utile la lettura di alcuni saggi usciti di recente sul partito secessionista di governo."

(Ma come si può essere secessionisti e di governo? E' come essere insieme la guardia e il ladro, il giudice e l'assassino. Un paradosso etico prima che politico e logico)

Da libro "Svastica verde" di Walter Peruzzi e
Gianluca Paciucci

"..un movimento eversivo, razzista, tendenzialmente totalitario con l’unico obiettivo della conquista e della gestione dispotica del potere, compreso il consistente tasso di accaparramenti, privilegi e corruzione che ciò normalmente si porta dietro"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non facciamoci prendere per il culo ancora una volta .REFERENDUM REFERENDUM REFERENDUM.
E' l'unica arma.Beppe urge un post.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 08:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ci sono persone nella loro natura né buone né cattive, soltanto differenti, spesso non dotate delle risorse emotive e culturali per riuscire vivere e integrarsi utilmente nella nostra società. Persone che non hanno ricevuto da piccoli le attenzioni o le nozioni necessarie per avere l'equilibrio; emotivamente e fisicamente fragili agli stress o suggestionabili dalle miriadi di messaggi negativi della nostra società. Queste sono persone che vanno in galera e spesso ci restano tutta la vita. Il problema di base è che la civiltà moderna ha perso molti degli habitat sociali in cui individui differenti avrebbero potuto esprimersi con successo. L'unico spazio possibile per molte persone diverse è ai margini della società e, quando vengono in conflitto, il carcere. Il carcere è nell'essenza la sopravvivenza in era moderna, anche in paesi liberi e democratici, di una società autoritaria e gerarchica, e a cui affidiamo chi deve ritrovare una guida e non nuocere agli altri. Una società in deroga ai principi di libertà che dev'essere controllata e che ha senso quando riesce a insegnare qualcosa: in particolare il lavoro, la produzione di beni fisici e sociali. Se è solo una gabbia allora può aver senso solo scappare. E questo può avvenire con un cappio al collo, più spesso con miriadi di comportamenti lesivi che attirano l'aggressività degli altri. Questo senza togliere alcuna responsabilità a chi esercita l'autorità e l'ordine nelle strutture.

Peter Amico 20.04.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Riporto una poesia di Mary perché è troppo bella, per cancellarmi dalla memoria il suono sgraziato della voce falsa e in falsetto di Berlusconi che dice: "I volontari? Sono fuori di cervello", o di Bossi "Fora de bal!" degli indecenti leghisti che telefonano a Radio Padania per dire "Sono fiero di essere razzista! Spero che affoghino tutti! Ne muoiono troppo pochi!"
Come saranno le voci di Vestri o Margherita o 50 star? Un gracidio o un sibilo molesto, come di rospi e rettili da una fogna nera

Quanti angeli camminano tra noi?

Sono tantissimi…..

e i loro passi silenziosi

rimbombano fastidiosi

nei timpani dei tiranni…

Quanti angeli donano parole,

carezze e sorrisi senza chiedere nulla in cambio?

La loro generosità

fa schiattare d’invidia i potenti

Quanti angeli rischiano la propria vita ogni
giorno?

Per poter scalfire mura di silenzi, di omertà e di indifferenza

Quanti angeli cadono poi al suolo ?

Uccisi da coloro che non potranno mai volare…
..

Grazie, Mary


viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Quante morti ogni giorno!
Si muore alla giustizia
si muore alla verità
si muore alla luce
si muore all’onestà
si muore al Bene
si muore alla libertà
In ogni uomo che muore
a questi valori
anche io muoio
anche io torturato muoio
ogni giorno!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Il quorum per i referendum è una stronzata antidemocratica, un meccanismo perverso per favorire la minoranza. Abbiamo visto con la fecondazione assistita come persino la Chiesa si sia impossessata dell’astensionismo.
In realtà tutti sanno che se si vota poco alle politiche,si vota meno ai referendum. Ed è perciò che nei paesi più civili il quorum non c’è.
Oltre tutto nelle democrazie avanzate i votanti continuano a diminuire, ormai vota solo il 40-50 %,segno che la democrazia è in forte crisi e non risponde più agli scopi per cui era stata sognata.Ormai nelle democrazia il voto è un diritto virtuale che decide sempre meno e dunque viene usato sempre meno.Solo nei regimi totalitari vota il 100% degli elettori.Nelle democrazie(marce)votano sempre meno persone e spesso chi dà il voto lo fa perché è comprato
Nei paesi occidentali moderni a votare ai referendum ci va il 30-40% degli elettori ma è normale.Da noi hanno inventato questa furbata per delegittimarlo.Ma noi siamo il contrario di una democrazia.E gli attuali partiti di governo e opposizione hanno fatto di tutto per farci diventare una democrazia da burletta, beffandosi, per di più,di tutti i referendum che sono passati,come quello che negava i finanziamenti pubblici ai partiti o le centrali nucleari. Ma la Casta ormai del popolo se ne infischia,come fa anche parte dell’opposizione,che è arrivata a non fare mai la legge sul conflitto di interessi, fare la privatizzazione dell’acqua,la guerra, non votare mai una autorizzazione a procedere, applaudire Marchionne o far passare lo scudo fiscale. Ormai Governo e opposizione non fanno più regole su come usare la palla, ma rubano la palla e si giocano la partita a casa loro
In base a quale principio si è stabilito che i referendum sono validi solo se si raggiunge un quorum?E perché invece le elezioni politiche sono sempre valide? O le leggi votate in Parlamento? O passano addirittura con iter normale persino variazioni di norme costituzionali?
Che parità sia per tutti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri su Raistoria ho visto l'attentato alla metropolitana di Tokyo col SARIN.

Una bellissima idea da applicare ai dipendenti parlamentari .

Dove reperire il SARIN non so ma so che il blog e' informato.

Sono possessore di un vestitino blu con cravatta,quindi mi autocandido ad essere l'esecutore .

Certo che la corda col cappio da tempo preparata non potra' piu' essere usata ma l'alternativa e' piu' che valida.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 20.04.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Distrazioni


Tu l'hai notato il suo sguardo?

Tu hai letto tra le righe delle sue parole?

Tu l'hai mai visto veramente?

Non credo sai,

anch'io come te

nella fretta

della vita

convulsa e insulsa

a volte

non notiamo

nulla di piacevolmene

bello

che ci tolga il respiro

o che semplicemente

ci faccia sorridere

con il cuore!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 20.04.11 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aldo
Il cavaliere ha l'abitudine di giocare sul doppio senso delle frasi, ha iniziato pontificando: ITALIANI, FACCIAMO GLI INTERESSI DEI NOSTRI FIGLI, e tutti ad essere concordi e solo dopo ci si è accorti che intendeva i suoi figli e quelli dei suoi amici.
RIDUZIONE DELLE TASSE: non date retta a chi sostiene che non le ha ridotte, lui ed i suoi amici hanno goduto di forti sconti fiscali.
PROCESSO BREVE: persino Gasparri sosteneva che si voleva soddisfare una richiesta europea per far fronte alle lungaggini giudiziarie e persino lui ha fatto la figura dell'asino perchè non si accorcia il processo ma la prescrizione. Il contenzioso con l'Europa non è risolto perchè se prima ci volevano più di dieci anni per ottenere una sentenza, adesso, trascorsi otto anni, diranno "il contenzioso è estinto: chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto".
Sul nucleare ci hanno provato, ma stavolta il Tonino li ha smascherati prima che l'inganno diventasse luogo comune e tutti fossero convinti che l'Italia avesse abbandonato l'idea del nucleare.
Staremo a sentire cosa dirà a Sarkosy sul nucleare!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 07:27| 
 |
Rispondi al commento

E' venuto a mancare Adalberto Maria Lombardi...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persino l’Europa si è accorta che lo stop dato dal Governo alle rinnovabili è contro quanto ha richiesto a ogni paese europeo per ridurre la dipendenza dal petrolio(e con un uranio e plutonio anch’essi a fine corsa)
Il Commissario europeo all’energia ha avvisato il ministro Romani che non può ostacolare il processo economico, sociale e ambientale partito con lo sviluppo delle energie alternative. L’Europa dà ragione agli imprenditori e ai lavoratori del settore, che le dissennate scelte del Governo hanno messo in crisi con 150.000 posti di lavoro a rischio e il blocco dei crediti bancari. Oettinger scrive: "bloccare i progetti esistenti sulle rinnovabili viola i principi generali di diritto nazionale e comunitario e compromette la stabilità degli investimenti nel settore, con ripercussioni sulla ripresa economica".
Il Commissario Ue chiede all’Italia di attuare la direttiva europea per le rinnovabili "in maniera stabile e di essere molto cauto nel bloccare gli investimenti già effettuati" che invece il decreto Romani sta danneggiando. Non solo Berlusconi ha tentato di spingere (per interessi innominabili) il nucleare, che gli italiani non vogliono, ma ha anche calpestato le direttive europee che vogliono aumentare le rinnovabili che ci darebbe autonomia e sicurezza. Bloccando le rinnovabili, come ha fatto questo sciagurato Governo, si blocca la ripresa economica, visto che 150mila persone sono occupate in questo settore.
“Le energie rinnovabili rappresentano il volano per il rilancio dell’economia e l’alternativa futura alle obsolete centrali nucleari e, per questo, non devono essere ignorate”.
Speriamo che l’Europa si accorga anche dei tagli sciagurati dati dalla Gelmini a scuola e ricerca, anche questo in totale controtendenza rispetto ai paesi occidentali, mentre il CNR è caduto sempre più in basso, da un elettricista della Lega a un creazionista dell’ultradestra cattolica.

Ma in che mani scellerate siamo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 07:19| 
 |
Rispondi al commento

20 aprile 1889, nasce Adolf Hitler.

Auguri a La Russa, che del caro baffetto ne ha lo sguardo "medico", la passione per le droghe, i carri armati, le guerre ed i giornalisti.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

non gioite per la retromarcia del governo sul necleare.
sappiamo tutti il perchè il nano l'ha imposta, unico divertimento sarà vedere i suoi leccaculo in tv ad arrampicarsi sugli specchi per giustificare la "strategica" decisione.

il Mandi Commentatore certificato 20.04.11 07:08| 
 |
Rispondi al commento

4) a Paolo Barnard quanto vi sono utile... Yesss

Paolo Barnard
Fonte: www.paolobarnard.info
Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=222
20.04.2011


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Da inssoma QUESTO ERA DA UN CARCERE ALL,ALTRO
non e che fosse uno stinco di santo qui si arriva ad andare sempre a buttare merda sulla polizia che ogni giorno si vede sbeffeggiare da questi delinquenti , gia' hanno poteri molto limitati,chi sa lui che a fatto,a anche spaccato la mano a una guardia,se fosse stato fermo e tranquillo sicuro non lo avrebbero percorso!!!!
Poi ci lamentiamo quando chiami la polizia e non puo fate niente contro chi spacca le palle al cittadino onesto
non caghiamo fuori con ste cazzate qui si va a voler giustificare un delinquente senza che si sappia esattamente cosa e successo.e poi ci lamentiamo che il capo del governo fa le leggi per i delinquenti ma da che parte stimo,stiamo nel giusto.

pietro pinna 20.04.11 06:56| 
 |
Rispondi al commento

3) mentre voi inutili lettori vi andate a emozionare da un’altra parte. Perché è questo che siete, inutili farse che vi fate le seghe a leggere le gesta di altri, ma quando si tratta di farvi sentire per difendere chi è massacrato non esistete più. Questa è la verità, solo Taxi Libero, al secolo Andrea di Milano si prende la briga di impapinarsi di emozione ma di avere il coraggio di sfidare il falsario di tutti i falsari e gridargli in pubblico, NON VIA MAIL, MA IN PUBBLICO: “Chi tiene il tuo guinzaglio Travaglio?”.
Vergognatevi inutili lettori, pochi decenni fa dei ragazzi di 19 anni si facevano torturare a morte a Villa Triste a Bologna per combattere i fascisti. Avevano 19 anni, si chiamavano Lupo, Aquila, comandante Sario. Sono morti per nulla, per nulla, e Vik Arrigoni è morto per nulla. Oggi tutti sti emozionati che vogliono spaccare il mondo come Vik!, sì, certo, ma mentre lui stava a Gaza a rispondere al disgustoso Saviano qualcuno di voi ha mai pensato di metterci il corpo e inseguire quello scatolone di insulso nulla autore di Gomorra per obbligarlo a rispondere IN PUBBLICO alle parole di Vik? Eh? Nooooooo, nessuno. Che combattenti, che coraggio. Sono cazzi miei in tribunale contro la Gabanelli e la RAI senza più reddito e sepolto vivo, o contro le querele che mi beccherò, sono cazzi della Forleo contro il CSM a suon di centomila euro e minacce di morte, sono cazzi ancora più orrendi di Vik contro una vita che non avrà più, e di Mariarca Terracciano, già, chi se l’è filata quell’immensa eroina, eh?… Voi: due ore di emozione al pc, in piazza al sabato e poi? Eh? Eh? Poi?
Il cancro dell’Italia siete pre-ci-sa-men-te voi, cagasotto inutili lettori di questa rete patetica. Berlusconi, la Mafia, D’Alema, Wall Street, Israele meritano almeno il rispetto di chi ci mette il corpo e la faccia. Ogni tanto gli sparano, o vanno in galera, almeno quello. Voi? Canne, birre, il pc, facebook, e tutti alla prossima festa di Grillo. Oppure a scrivere a

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 06:55| 
 |
Rispondi al commento

I misfatti sono andati troppo oltre.
Ormai non riesco più a sopportare Berlusconi né Bossi.
E' una violenta idiosincrasia.
Nè Berlusconi, né Bossi, né i loro cupi e criminali sostenitori, nemici dell'Italia, della giustizia, della libertà, della democrazia, del decoro, di ogni cosa santa e bella.
Se la tv capita su questi indecenti soggetti, provo l'immediato istinto di coprirmi il viso o di scappare.

Dal dizionario delle emozioni:
"Sotto un acuto senso di vergogna, c'è un forte desiderio di nascondersi".

Iodisincrasia: "Forte e irrefrenabile insofferenza contro qualcuno che può spingere anche ad azioni violente."

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 06:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2)
Borsellino sa tutto? Chi lo sa. La Forleo non li ha più sentiti, nessuno dei due.
Ma… non sarà mica che sta gente oltre a essere gli uscieri di Goldman Sachs in Italia sono anche poco trasparenti nelle loro battaglie per la giustizia? L’unico modo per dissipare i dubbi è che Michele Santoro ospiti Clementina Forleo e Giuseppa Geremia ad Annozero, assieme a Marco Travaglio, Antonio Di Pietro, Luigi De Magistris, Giacchino Genchi, Romano Prodi, Mario Draghi e compagnia cantante. Una bella serata per dirsi le cose come stanno, eh? Che ne dite?
No, pessima idea, e sapete perché? Perché il CSM ha tutti i mezzi per massacrare chiunque osi dire la verità, perché nessuno stipendiato dallo Stato può permettersi di sostenere centomila euro di spese legali solo per difendersi dal CSM come accade alla Forleo.
Senti Gherardo Colombo del pool di Manipulite, tu ti sei dimesso dalla magistratura per disgusto della magistratura, perdonami, me lo hai detto tu, ma queste cose sono di pubblico ed estremo interesse e io le dico, e tu oltre a insegnare la legalità ai tredicenni devi dire chi è la magistratura veramente, perché se no li prendi in giro quei tredicenni. E tu Carlo Vulpio, oltre a sghignazzare di fianco a Travaglio quando mi dava del “delirante amico di Hamas” a Putignano, oltre a fare combriccola con quell’infame personaggio di Sgarbi (che te lo metterà nel c… anche lui e te lo meriti, dopo averla presa nel c… da Travaglio e Di Pietro che erano i tuoi amichetti), tu Vulpio scrivilo bene chi sono questi ‘paladini’ che distraggono milioni di deficienti italiani mentre il Vero Potere li fotte. Riscattati.
Ok, ora voi inutili lettori state a guardare dopo esservi solleticati per dieci minuti mentre ci fanno a pezzi o ci ignorano, tanto domani c’è un altro Arrigoni massacrato per cui emozionarsi, tanto sono cazzi di Clementina Forleo dover tacere su quello che vorrebbe dire, se no oggi, che ha una figlia neonata, la riducono ancora più a pezzi mentre voi

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 06:53| 
 |
Rispondi al commento


PRE-CI-SA-MEN-TE VOI
DI PAOLO BARNARD
Sono a casa del giudice Clementina Forleo, una sera di tempo fa, e la vedo che legge un sms. Mi fa “E’ Travaglio, ancora insulti”. Chi è la Forleo? Semplice: un giudice che aveva messo le mani su D’Alema e compagni, e dopo un attimo l’hanno bruciata viva, schiacciata sotto cento procedimenti disciplinari del CSM, insultata, le hanno dato della pazza, trasferita da Milano a un buco in provincia, cioè: da La Torre a giudicare ladri di telefonini. E non è escluso che abbiano tentato di ammazzarla, una sera di tempo fa mentre rientrava a casa in auto un tizio l’ha letteralmente buttata fuori strada. Sopravvissuta per un miracolo, con la faccia distrutta.
L’altra che aveva messo le mani sul centrosinistra e Goldman Sachs, la giudice Giuseppa Geremia, altrettanto massacrata, minacce di morte alla madre, terrore totale per mesi, ha scelto di mollare e ora da Roma sta in Sardegna. Avete mai sentito di un giudice che indaga su Berlusconi e che abbia rischiato la vita o sia stato minacciato di morte? Eh? Mai sentito? No. Mai. Chi tocca centrosinistra-Sachs sta peggio che i giudici puliti sotto Pinochet in Cile. Chi tocca Berlusconi va da Fazio e vende 200.000 copie di libri con l’altro Fazio, quello di Chiarelettere. Chiamarsi Fazio porta fortuna, il resto porta sfiga. Svegliatevi tonti!
E De Magistris? Toghe Lucane, Why Not, sì, esatto caro Luigi, why not, perché no? Perché non ne parli più di quelle inchieste? Zitto, di colpo non parli più di inchieste, stai in politica ed esalti l’Europa dei mostri neoliberisti che ci stanno ammazzando. E anche per te la Forleo è un’appestata. Luigi che hai fatto? Non lo so. Però oggi stai zitto, col tuo amico Genchi, sul perché un intero capitolo molto scomodo del libro di quest’ultimo è di colpo sparito dall’edizione che è nelle librerie. Travaglio sa tutto? Ma certo. Borsellino sa tutto? Chi lo sa. La Forleo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.04.11 06:51| 
 |
Rispondi al commento

3
Al momento (il Pd ormai è come se non esistesse perché con Bersani e Fassino e D'Alema è ridotto alla larva del partito che era), al momento, dunque, è soprattutto Di Pietro a denunciare lo scandaloso imbroglio: “Berlusconi tenta di disinnescare la mina dei referendum, perché ha paura e teme che il referendum sul nucleare trascini con sé anche quello sul legittimo impedimento. Se volesse rinunciare al nucleare, ne saremmo ben felici, ma allora perché non abroga l’intera legge? Perché sospende solo la determinazione dei siti? E’ chiaro che è solo un inganno per far credere che il pericolo è scampato e allontanare gli elettori dal voto”. Ormai il nucleare non si fa più, anche se non voto è lo stesso.

Anche Ferrero parla di “un’operazione da banditi”. “Il governo cerca in tutti i modi di far fallire i referendum di giugno. Finge di cancellare una norma, magari per poi ritirare fuori il piano nucleare tra qualche mese. Sono dei banditi che utilizzano il potere per impedire la partecipazione popolare di cui hanno paura. Si tratta dell'ennesima truffa a cui i cittadini hanno il potere di rispondere andando a votare in massa per i referendum su acqua e legittimo impedimento".

Lo stesso Bonelli dei Verdi.

E Vendola: “La paura del quorum, la paura della democrazia spinge il governo Berlusconi a cancellare le norme della sua 'rivoluzione nuclearista' nella speranza di preservare la sua porcata del legittimo impedimento e il suo affare della privatizzazione dell'acqua".

Ma insomma, lo capiamo o no con che razza di delinquenti abbiamo a che fare?
E con questa porcata si tenta di eliminare qualunque discorso sul nucleare dalla propaganda elettorale dei partiti alle amministrative, e così i candidati leghisti e berlusconiani non si troveranno in imbarazzo quando i loro elettori chiederanno la loro posizione in merito alle centrali e potranno rispondere, con lingua biforcuta: "Ma come? Ma il nucleare in Italia non esiste più!"
Maledetti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 06:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
L'Italia è una democrazia per modo di dire, e per questo Grillo fa tanti attacchi all’attuale Costituzione, in quanto, invece di dare potere al popolo, dà potere ai partiti, che oggi sono lontanissimi dai cittadini e gestiscono il potere in modo autocratico e autoreferenziale, specie dopo la barbara riforma elettorale della Lega, che ha aumentato a dismisura il potere della Casta,scippando la sovranità popolare,azzerando la scelta dal basso dei candidati e realizzando un'oligarchia di segretari dei partiti di maggioranza,per cui al massimo 12 persone decidono di tutte le cariche istituzionali e tra esse il presidente del Consiglio ha un potere quasi assoluto.
Pochissimi paesi prevedono un quorum da raggiungere per la validità dei referendum abrogativi,questa è una sconcezza tutta italiana. Ciò non accade, ad es. in Svizzera e negli USA, che fanno ampio uso del referendum,specie a livello locale. Questa limitazione perversa della volontà popolare è una delle cose che sarebbero da cambiare in una democrazia più rappresentativa. Peccato che invece marciamo verso un dispotismo assoluto,voluto da Berlusconi e sostenuto dalla Lega.
Ma Fukushima ha messo i bastoni tra le ruote di questi golpisti.
E dai sondaggi è uscito che gli italiani si sono molto spaventati per quello che hanno visto in Giappone e ben il 54% ha manifestato la sua intenzione di votare!Questo ha messo in allarme Berlusconi, che teme di essere processato, con caduta di baracca e burattini. E allora ecco la truffa: il Governo finge di abbandonare il nucleare “per ora” e di voler abrogare le norme per le nuove centrali “per ora”, salvo poi riprendere in mano tutto quando, passati i referendum, B si sentirà in salvo. Una evidente e marchiana TRUFFA! Ma sarà accompagnata da altri ordini marchiani come una subdola e costante propaganda sul nucleare ‘sicuro’ e il blocco del talk show per un mese e poi per un altro mese prima delle votazioni, perché B intende imbavagliare l'informazione in ogni modo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 06:12| 
 |
Rispondi al commento

1
Il 1° referendum è contro la privatizzazione dell’acqua pubblica e contro la libertà dei gestori privati di stabilire le tariffe

Il 2° contro le centrali nucleari

Il 3° contro il legittimo impedimento che salva Berlusconi e i suoi ministri dal comparire in processi

Ci chiederanno se vogliamo abrogare queste norme, tutte imposte da B per favorire se stesso le sue cricche, e dovremo rispondere con 4 SI'.
Ma è l’ultimo quesito che B teme più di tutti, perché vuole essere sopra la legge e contro la legge.
Per questo lui e la Lega si sono messi d'accordo per spostare la data della votazione al 12-13 giugno senza accorpare i referendum alle elezioni amministrative del 15-16 maggio, nella speranza che gli italiani, spinti dal caldo e dalle vacanze, li disertino, facendo mancare il numero legale, o quorum, del 50 + 1 e buttando via così 350 milioni di preziosissimi €, in un vero spreco politico e fazioso che si beffa della democrazia e cura solo interessi di parte.
Si noti che qualunque legge in Parlamento passa a maggioranza semplice, basta cioè la volontà della maggioranza di quelli che votano (anche 2 su 3), perché, se dovesse essere richiesto il quorum, cioè la maggioranza + 1 di chi ha diritto al voto, di leggi ne passerebbero poche.
Ma quando è il popolo a votare direttamente per l'abrogazione di una legge contraria al bene collettivo, ecco che il potere chiede il quorum, cioè un numero molto più alto di quello con cui fa passare le proprie leggi indegne e, mentre in un Parlamento spesso vuoto le leggi passano per pochi voti di pochi presenti, per il referendum si chiede che vadano a votare ben 25 milioni di persone, e sappiamo tutti che nelle democrazie avanzate quasi il 50% degli elettori non va più a votare e l'ultimo referendum in Italia che ha raggiunto il quorum è stato nel 95, tutti gli altri si sono spenti per mancanza di votanti.
Per questo Pdl e Lega fanno i furbi e non certo nell'interesse popolare.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 06:06| 
 |
Rispondi al commento

Lassini,l’autore dei vili manifesti contro la procura di Milano che indaga su B, e la accusavano di essere un covo di br, sotto l’urto di un recriminazione collettiva, si è deciso a togliere la candidatura.
Schifani aveva detto: “"Manifesti vili e incivili, il Pdl prenda le distanze”. "ignobili, inaccettabili, da condannare senza se e senza ma". "Occorre fare gesti concreti per fare in modo che i toni si abbassino e vengano marginalizzate queste iniziative. Adesso che si conosce l'autore mi auguro fortemente che il partito e il suo riferimento prendano le distanze in maniera tale da contribuire allo svelenimento del clima del paese"".
Napolitano aveva parlato di “ignobile provocazione” e aveva denunciato “un clima che sfiora il limite dell'esasperazione”.
La stessa Moratti aveva definito la propria candidatura a sindaco di Milano "incompatibile con la presenza di Lassini in lista".
E il coordinatore del Pdl in Lombardia, Mario Mantovani, aveva scritto a Lassini: "Vogliamo riformare la giustizia ma quella da lei intrapresa non è la strada giusta e la provocazione da lei promossa, facendo riferimento alle Br, risulta essere inaccettabile e pertanto da respingere fermamente".
Eppure il Lassini non aveva fatto che imitare Berlusconi e i suoi attacchi ormai deliranti alle procure. Come mai contro di lui non si sono levati toni della stessa gravità e dagli stessi personaggi? Come mai non si chiede anche a Berlusconi di lasciare la propria carica avendo infamata con accuse orribili e feroci che mettono a rischio le istituzioni e avendo fatto contro di essere ben più di un attacco verbale ma atti concreti di golpe antidemocratico? Perché si attaccano o si conannano sempre gli esecutori e gli imitatori ma mai il modello del male?


viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.04.11 05:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra le prigioni

LO STATO PISCIA SULLE SBARRE
DI FERRO DELLA PRIGIONE
E POI VISTO CHE E' UNA GABBIA
SI METTE A FAVORE DI VENTO
E SI COMPIACE DELLA SUA CORDA
QUELLA E' LA SUA CORDA
E IL DETENUTO UN MULO DA SOMA
CHE NON SERVE PIU' A UN CAZZO
IL SANGUE SCAPLITA SCALCIANDO
IL CUORE IRRORA IL SILENZIO

http://mondoperfettodiannakarina.myblog.it

bob ryder Commentatore certificato 20.04.11 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Il governo ha deciso l'abrogazione di tutte le norme previste per la realizzazione di impianti nucleari nel Paese. Si tratta di un emendamento, che domani il Senato voterà, e che recita: "Al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche mediante il supporto dell'Agenzia per la sicurezza nucleare ..."

-----------

Cosicche' prima non c'erano evidenze scientifiche sufficienti?

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 20.04.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ci sarà una manipolazione del voto; la casta si prepara a perpetuarsi.
Cosa può fare il M5*?

gennaro fu 20.04.11 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono un frate minore, un frate francescano. Si può dire che ho "cresciuto" Carlo Saturno. L'ho conosciuto all'età di 10 anni e l'ho seguito sino alla morte. Carletto ha avuto solo la colpa di essere nato nel posto sbagliato e nel momento sbagliato. Con la presenza di qualcuno accanto Carletto era un bambino, un ragazzo genuino, impatico, buono; è stato trasformato in una biccola belva impaurita dalle istituzioni ed infine "condannato a morte".

Ettore Marangi 20.04.11 00:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/BR-se3acxUg

quando si dice che la realtà supera la fantasia.
la scena di stasera a ballarò, con floris che portava di qua e di là il documento di programmazione economica per cercare di farlo interpretare, mi ha fatto venire in mente questa mitica scena di woody allen, nel film "prendi i soldi e scappa"

liliana g., roma Commentatore certificato 20.04.11 00:43| 
 |
Rispondi al commento

alle prossime elezioni dobbiamo promettere ( e mantenere) che se vinceremo porteremo la penione dei parlamentari a mille euro al mese come tutti gli altri italiani e a 500 euro al mese ( sono anche troppi) se hanno fatto meno di 1 anno.

bruno bassi 20.04.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stai camminando in un campo e vedi una tartaruga in cima ad un palo di un recinto facendo equilibrio.

1. Non hai idea di come ci sia arrivata li.
2. Non ci puoi nemmeno credere che possa essere arrivata li.
3. Lo sai che non ci e' potuto arrivare da sola li in cima.
4. Sei anche sicuro che non dovrebbe stare li.
5. Sei inoltre cosciente che non potra' fare niente di utile fin quando stara' li.
6. Allora l'unica cosa sensata sarebbe aiutarla a scendere.

I politici sono como una tartaruga in cima ad un palo.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 20.04.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono stato percosso 2 volte, una volta perché confuso mentre aspettavo il bus a bologna, confuso con dei ladri al bankomant vicino me ignaro, particolare non da meno, hanno fatto scappare il ladro; la seconda volta a castel volturno per aver opposto resistenza involontariamente in quanto un po' ebro, ad una richiesta di accertamenti in caserma dopo aver mostrato i miei documenti personali! ora in italia l'autocontrollo del potere esecutivo lascia molto a desiderare. l'anello debole dello stato, chi lo biasima?

Giovanni Andrea Biondi 20.04.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi può aver detto una frase idiota come "Dopo un attento esame ho scoperto che la mia parte omosessuale è lesbica" ? Un ragazzino delle elementari, un incapace di intendere e di volere, un ignorante per professione? No, il nostro Presidente del Consiglio. Durante la conferenza stampa per il caso Mills il nostro Prémier Silvio Berlusconi ha deciso di non deludere la sua platea di fans (perchè tali sono, tanto da avere il coraggio di gridargli "Sei pure bello!") e raccontare una delle sue storielle che ormai fanno il giro del mondo, o meglio, per le quali ormai siamo derisi da tutto il mondo. Che la mente di Berlusconi sia limitata e sforni ogni giorno qualche frase di cui vergognarsi è risaputo, ma ciò che stupisce sono le persone che lo seguono e lo ammirano: urla di gioia, grida di approvazione, un indecoroso coretto che manco i ragazzini più beoti farebbero, uno scoppio di risate che lascia davvero senza parole. Ma stiamo scerzando o il nostro Capo del Governo è realtà? Ma tutte le persone che lo votano si rendono conto che si può solo ridere per non piangere?

http://www.youtube.com/watch?v=BM1VtMxuCSs&feature=player_embedded

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 20.04.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CRICCA CI VUOLE RUBARE I REFERENDUM.

Non fidatevi.

Solo il referendum può fermare definitivamente il nucleare, la privatizzazione del acqua, ed evitare che premier e ministri siano al di sopra della legge.

Hanno paura del giudizio del popolo, è il momento buono per colpirli e riprenderci ciò che è nostro l'Italia.

Paolo R. Commentatore certificato 20.04.11 00:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO DI SBAGLIARMI

Credo che l'Italia sia l'unico paese occidentale dove la maggioranza ragiona così:
-Hanno inculato me... Ma hanno inculato anche te!!!

Mi piace in questo essere smentito

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma Mahmoud Abbas, che era pronto a barattare il rapporto Goldstone con la concessione di nuove frequenze alla società di telecomunicazioni dei suoi figli, promette adesso ai salafiti la pena di morte per alto tradimento: questa non è la Palestina libera per cui Vittorio è vissuto: è la Palestina sfigurata da cui è stato ucciso."
.........

La premura di Abbas, marionetta zion/usa di impiccare i colpevoli, fa venire il sospetto, che gli si voglia chiudere la bocca al piu` presto possibile, senza dare la possibilita di scoprire chi sia il MANDANTE/I.

Che Hamas sia infiltrata da spie e collaboratori sionisti, non e` una novita`. Basta andare non tanto indietro nel tempo,(marzo 2010) e troviamo il nome di Musab(Il Principe Verde) primogenito dello sceicco Hassan Yussef , uno dei dirigenti di Hamas in Cisgiordania, che lavorava con lo Shin Bet.

Nella lettera scritta a mano dal carcere del Negev dove` recluso , lo sceicco dichiara che il figlio , oramai convertitosi al Cristanesimo e trasferitosi negli Stati Uniti, si e` irreparabilmente staccato dall Islam e ha .

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono dispiaciuto per quello che e' successo a Carlo Saturno,ma io penso anche ad un risvolto negativo nell'animo di questo ragazzo che non c'e' piu', perche' secondo me' certe persone a volte si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato,ma e' anche vero che sbagliare e' umano ma perseverare e' diabolico!

Alessandro Leoni 19.04.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

sapete una cosa?
la gelmini è talmente ripugnante che se "in a graceful day" venisse giustiziata voglio assistere comodamente in prima fila.
se l'esecuzione sarà lenta e dolorosa sono persino disposto a pagare il biglietto.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.04.11 23:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e adesso la lega deve sparire dalla faccia della terra.
Non sia mai più ricordato nei secoli le facce da cu.o leghista assieme al fazzoletto verde che mettono nel taschino della giacca per pulirsi il cu.o, e tantomeno il sole leghista.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 23:01| 
 |
Rispondi al commento

tiè " ciao Star-)) " , nantra perla del paese
stellestrisciato dove c'è la "libertà" !!!!

http://www.youtube.com/watch?v=ETR9nYlezjw

tgto Mike Moore !!!

(ho inviato anche questo ...sopra)

ALLUCINANTE E VOMITEVOLE...eppure quei "cosi" son sereni!!!...bah !


Pantelis Kapsis su To vima ci informa di come la coesione sociale in Grecia stia tragicamente diminuendo a vista d'occhio.
"Segnali che la situazione del paese sta precipitando si moltiplicano ovunque. A Corinto, dove venti pirati della strada hanno assaltato un commissariato senza incontrare resistenza per cancellare ogni prova delle loro multe. A Pérama, dove alcuni sindacalisti hanno ribaltato una macchina della polizia con tanto di poliziotti dentro. A Kératéa, dove da mesi è in corso una sorta di guerriglia contro le forze dell’ordine, e dove lo stato si sta dimostrando incapace di reagire (gli abitanti si oppongono alla costruzione di una discarica per lo smaltimento dei rifiuti). Ai caselli e in piazza della Costituzione nel centro di Atene, dove il collettivo “Io non pago” agisce impunemente e prende in ostaggio chi non si presta a violare la legge. A Patrasso, dove alcune persone con indosso il passamontagna se la sono presa con un illustre signore di 80 anni, James D. Watson, premio Nobel per la medicina nel 1962.

Vai avanti tu, Grecia, tra poco, anzi, tra pochissimo, arriviamo anche noi...... una faccia una razza ... si sa no ?

Alina F., Varese Commentatore certificato 19.04.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.Eminenza...l'ex ambasciatore americano Ronald Spogli ha detto in un messaggio segreto (quindi dichiarato in massima sincerità) che Silvio Berlusconi DANNEGGIA GLI ITALIANI.

Eminenza...NON HA NIENTE DA DICHIARARE SU QUESTA DICHIARAZIONE?

Eminenza...delle DUE L'UNA:

O l'ambasciatore americano HA MENTITO SU BERLUSCONI E ALLORA LEI DEVE CONDANNARE PUBBLICAMENTE LE SUE DICHIARAZIONI.

O l'ambasciatore americano HA DETTO LA VERITA' E LEI, EMINENZA COL POTERE CHE HA DOVREBBE CHIEDERE L'IMMEDIATA DESTITUZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. (SE COME DITE AMATE (SEEE) IL POPOLO ITALIANO CHE VI RIEMPIE DI SOLDI.

Dino Colombo Commentatore certificato 19.04.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Eminenza...l'ex ambasciatore americano Ronald Spogli ha detto in un messaggio segreto (quindi dichiarato in massima sincerità) che Silvio Berlusconi DANNEGGIA GLI ITALIANI.

Eminenza...NON HA NIENTE DA DICHIARARE SU QUESTA DICHIARAZIONE?

Eminenza...delle DUE L'UNA:

O l'ambasciatore americano HA MENTITO SU BERLUSCONI E ALLORA LEI DEVE CONDANNARE PUBBLICAMENTE LE SUE DICHIARAZIONI.

O

Dino Colombo Commentatore certificato 19.04.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

A Valter Conti.........

Anch'io spesso mi ritrovo a fare i conti con la mia anima indurita.....Vorrei poter dedicare il mio pensiero più umano a tutti coloro che pagano l'indifferenza di questo nostro tempo...e pochissime
volte riesco a fare qualcosa di concreto...

Perdono vorrei chiedere

per il grigio intorno

che spinge all'esilio

ogni verde vita

Perdono per pensieri

cattivi e soli

come le ferite
all'anima

che non si riesce a guarire

Perdono per troppe parole

rimaste in gola

e altre

risuonate fuori luogo

come risa di scherno

Perdono a quello sguardo

stanco e dolorante

che attinge dai miei

gesti un pò di speranza....

Perdono vorrei chiedere....

anche se non lo merito.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.04.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CURVEBALL: COME GLI USA SONO STATI PRESI IN GIRO
DA UN FANTASIOSO IRACHENO CHE VOLEVA CACCIARE SADDAM.

DI MARTIN CHULOV E HELEN PIDD
guardian.co.uk

Nel febbraio del 2003, in un piccolo appartamento della città tedesca di Erlangen, un disoccupato iracheno si è seduto davanti alla televisione assieme a sua moglie per vedere in diretta uno degli uomini più potenti del mondo fare il discorso più influente della sua carriera.

Mentre il segretario di stato americano Colin Powell raccoglieva i suoi appunti davanti al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite,
l’uomo che lo guardava alla televisione - Rafid Ahmed Alwan al- Janabi, noto ai servizi di intelligence occidentali con il nome in codice di "Curveball”- aveva più di un sospetto su quello che stava per accadere. Dopotutto, lui era la fonte principale delle informazioni di Powell, bollato dai suoi coordinatori tedeschi come il nuovo ‘Gola Profonda’(una figura così cruciale da poter far cadere un governo).

Mentre Curveball guardava Powell spiegare le motivazioni degli USA a sostegno dell’invasione
dell’Iraq, nascondeva l’ammissione che non aveva voluto fare fino a quel momento: quasi ogni
singola parola che aveva detto durante l’interrogatorio con il segreto tedesco, il BDN, era una
bugia.
Tutte quello che aveva detto sui meccanismi interni del programma di armi biologiche di
Saddam Hussein era un gioco di fantasia – che, egli afferma ora, aveva lo scopo di far saltare il
dittatore iracheno. Janabi, un laureato in ingegneria chimica che ha lavorato per l’industria
irachena, dice di essere rimasto sbalordito man mano che la presentazione di Powell rivelava
come gli avidi comandanti dell’amministrazione Bush avevano mandato giù l’intera storia. Ma
qualcos’altro l’ha lasciato ancora più stupito; fino ad allora non aveva ancora incontrato alcun
ufficiale americano, né a maggior ragione rilasciato interviste.

Segue

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuano a parlare di cavolate per non parlare di proposte e fatti ben più seri! I miliardi fregati da DC PSI e PCI che dovevano distribuirli alla Somalia Etiopia ed Angola ( 15.000 miliardi all'anno.. ) hanno provocato centinaia di migliaia di morti e fughe!
Qualunque cosa possa combinare il maggior delinquente non potrà essere tanto esecrabile! Nè i Gulag, le Foibe e Mathausen.
Questi sono stati peggio ed i loro danni arrivano ad esplodere ! Creano solo guerre ed odio !
Bunga Bunga è una cazzata al confronto ( qualsiasi sia la connessione con la vecchissima barzelletta dei prigionieri dei cannibali ! )
TV e giornali di destra e sinistra stanno al gioco! Nel frattempo chiudono le fabbriche ed arriverà la fame! Le Banche sono arrivate a non pagare alcun interesse!
Giovani.. il Bunga Bunga della barzelletta lo stanno facendo a tutti noi !
Ing Prof Traldi

francesco traldi 19.04.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Si cerca il plutonio sul fondo del mare.

Video girato in una base dei “liquidatori” di Fukushima

http://www.youtube.com/watch?v=W5nmc9YBK54&feature=player_embedded

Dopo che l'agenzia nucleare del governo giapponese ha controllato le procedure e le misure di sicurezza, oggi, intorno alle 10 ora del Giappone, alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi la Tokyo Electric Power Company (Tepco) ha iniziato il trasferimento dell'acqua altamente radioattiva dal reattore 2 ad in impianto di trattamento delle scorie.

[…] Circa 25.000 tonnellate di acqua altamente contaminata sono accumulate nel sotterraneo dell'edificio della turbina e in un tunnel/trincea collegato al reattore 2.

L'acqua deve essere tolta in fretta perché potrebbe tracimare e raggiungere nuovamente l'oceano davanti a Fukushima.

L'agenzia di stampa Jiji scrive che la Tepco «Ha indicato che pensa di trasferire 10.000 delle 25.000 tonnellate d'acqua altamente radioattiva che si trovano nel sottosuolo dell'edificio in 26 giorni».

La Tepco pensa di spostare circa 480 tonnellate di acqua radioattiva al giorno nell'impianto per le scorie nucleari vicino all'edificio del reattore 4.

Acqua altamente radioattiva è stata ritrovata anche nei sotterranei degli edifici delle turbine dei reattori 1 e 3 e nelle trincee vicine costruite nel sottosuolo.

In tutto dentro gli impianti della centrale nucleare ci sarebbero accumulate almeno 67.500 tonnellate di acqua fortemente contaminata, ma più aumenta l'acqua che viene pompata nei reattori, vitale per poter tentare di ripristinare il sistema di raffreddamento, più la quantità di acqua radioattiva è destinata ad aumentare, rendendo ancora più difficili le operazioni per mettere sotto controllo il disastro nucleare.

La Tepco ha anche annunciato che dal 18 aprile ha iniziato ad esaminare il fondo marino al largo della centrale di Fukushima Daiichi per garantire che del plutonio non sia fuoriuscito in mare e che effettuerà l'ispezione perché «Il plutonio è ͛

silvanetta* . Commentatore certificato 19.04.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come rimarco' Crozza, un giorno da Parlamentare, fornisce il Vitalizio di tremilaeuromesevitanaturaldurante.
L'Indomani, anche la Pensione val piu' di un Cantante.
Politico Italiano = Obsoleto, Irreale.

"Accesi la Luce e subito uno Sciame di Vespe s'Impadronì di Me"...
Nulla è Cambiato nel Potere.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=_MiNytrVi4w

- dedicato a 50 stalle, er gionguaine scemo del blog

-----------
vediamo se lo mettono in diretta !

- poi ne metto un altro ancora molto più strano !
'sti aMERDAni li trattano bene i poveriCristi che
incarcerano per un niente , visto che ce magnano sopra !!!

invece noialtri tra legaioli coglioni e berluschini mafiosi non sappiamo neanche approfittare !

- questi sono inutili e dannosi e se ne vedono i costanti risultati !!


Come volevasi dimostrare, ecco che Balestrazzi del movimento Modena5stelle è passato alla Lega Nord.
BRAVO.

Marco Vandini 19.04.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

IL TELEFONO LA TUA...

C'è un signore, in Italia credo, che non ha più un telefonino in quanto è convinto di non poterlo usare liberamente.

Che io sappia tutti possono essere intercettati, certo se un trafficone organizza illeciti, prima o poi nella rete delle intercettazioni ci cadrà.

Per contro: quante persone sono state scagionate proprio grazie alle intercettazioni?

Lo usi, lo usi liberamente, intanto gli onesti non hanno niente da temere.

Figurarsi se gli eletti, che sono la crema del corpo elettorale, possono essere persone soggette ad attività delinquenziali. Che motivo avrebbero?

In genere sono delle persone che hanno uno charme incredibile che va ben oltre la media delle persone comuni, sono sincere, squisite, così per bene, così a modo, di classe ma che non se la tirano. Mah!!! Spacciatori e mignottari di provincia hanno un grande uomo da prendere ad esempio davanti ai loro occhi. Una vera bussola della vita.

Forse dovrebbero vivere in base alle possibilità di chi governano. Ma chi ha, grazie a loro, un grande debito dovrebbe comportarsi con loro come con chi è la causa del fallimento di un paese e del suo futuro.

CROCE.

By Gian Franco Dominijanni


Ma è vero che Stefania Craxi ha avuto un attimo di lucidità e di pudore mentale?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 19.04.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è un guappo di cartone!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mary, Enrico, ho bisogno di un po' di batticarne per la mia anima indurita.

Valter, abbiamo tutti, credo, l'Anima indurita.
Osservo le Meraviglie del Creato, le Scoperte Scientifiche, le Applicazioni Tecnologiche e constato che la Stupefacente possibilita' data alla mia Anima d'Incarnarsi e Godere di questo, non assume alcun Potere di Proiettarmi Addentro al Punto Infinitesimale da cui questo Miracolo è Scaturito.
Ogn'Istante del mio Faticoso respirare, mi riconduce all'Estrema Indeterminatezza e Labilita' alla quale devo render Conto, all'Infuori della mia OStinata Volonta'.
Tutto è così Precario, appeso alla Sorte, alla Congerie degli Sviluppi, Avvenimenti.
Percepisco l'Ombra del Limite, oltre il quale mi Misuro e Confronto con la mia Solenne o Abbattuta, Impotenza.
Assumo allora, una disillusione Logica, una sorta di Arrendevole e Fiduciosa accettazione del Compito che mi Compete, in quanto Creatura Umana.

La Dignita'.

Io son nato con un'esile Impalcatura di Fil di Ferro, su cui il Tempo ha posato , StratiFicato un'Accozzaglia di Elementi: Petali di Fiore, placche Metalliche, Schizzi di Sterco.
Dai miei Orifizi, immessi, Filtrati, gli Archetipi, gli Strumenti della Comunicazione Sensoriale: le Paure, le gioie, gli Affetti.
Noto una certa Insufficienza nella Permeazione dell'Abbandono ad un Idea Cristallizzata.
Persin l'Esperienza di Dio, non assunse un Credo Ideologico, quanto un'Affettuosa Nostalgia Percettiva di una Persona.
Appreso, in Mille Incontri: Fugaci, Duraturi.
Ecco, or Disincantato, credo che il Paradiso sia gia' Qui, presso di Noi.
L'Uomo, non è Definito, come il resto del Creato.
E' invece l'Atto del Divenire Divino, un'Esplicazione Perenne.
Posto nel suo Centro, assume in Sè, Dio.
Chi non lo Comprende, è destinato a Morir come ha Scelto di Vivere.
Da Porco, come attualmente,sempre sara'.
Non importa quale Vertice Mondano raggiunga.
Un Porco, senza Dignita'.
Sul Trono, un Colle, restera' un Porco.

Circondato da Scrofe.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa dovete spiegarmela.
Con le carceri lo stato deve garantire la sicurezza dei carcerati?
Io pensavo ci fossero per garantire la sicurezza di quelli che sono fuori.

Stefano Busnelli 19.04.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

la gelmini a ballarò!

il nulla in tv.......


Nel frattempo, due sospettati nell'uccisione di Arrigoni sono stati fatti secchi da Hamas.

http://www.bbc.co.uk/news/world-middle-east-13134606


Gaza http://www.youtube.com/watch?v=NBgI_QWgXaI&feature=player_embedded#at=67risponde a roberto saviano

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

OT

il terremoto in giappone previsto 2 giorni prima, il tutto documentato su Youtube:

http://www.youtube.com/watch?v=r7QAZPb-IEQ

e inoltre, in U.S.A. spenti due reattori a causa dei tornado (nucleare sicuro....)

http://www.commondreams.org/headline/2011/04/18-9

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.04.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.democraticidiretti.it/


Era solo un ragazzo...possibile che con tanta tecnologia e conoscenza, non è stato possibile calmarlo in un modo diverso da quello di suicidarlo?

massimo esposito 19.04.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento


Dalla parte di Cuba Cosa succede a cuba? (18 Aprile 2011)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in ciptagarelli.jimdo.com
da: cubadebate.cu – 18.4.2011
Oggi – domenica, ore 10 del mattino – ho ascoltato il dibattito dei delegati al Sesto Congresso del Partito.
Le Commissioni erano così tante che, logicamente, non ho potuto ascoltare tutti quelli che hanno parlato.
Si sono riuniti in cinque Commissioni per discutere numerosi temi. Naturalmente anch’io sfruttavo gli intervalli per respirare con calma e consumare qualcosa di energetico di origine agricola.
Loro, sicuramente, con più appetito per il loro lavoro e la loro età.
Mi ha stupito la preparazione di questa nuova generazione, con un livello culturale tanto elevato, così diversa da quella che si alfabetizzava proprio nel 1961, quando gli aerei da bombardamento yankees, in mani mercenarie, attaccavano la Patria. La maggior parte dei delegati al Congresso del Partito erano bambini, o non erano nati.
Non mi importava tanto quanto dicevano, ma il modo in cui lo dicevano. Erano così preparati e il loro vocabolario tanto ricco che quasi non li capivo. Discutevano ogni parola, e anche la presenza o l’assenza di una virgola nel paragrafo discusso.
Il loro compito è ancora più difficile di quello della nostra generazione quando fu proclamato il socialismo a Cuba, a 90 miglia dagli Stati Uniti.
Per questo, insistere nei principi rivoluzionari è, a mio giudizio, la principale eredità che possiamo lasciare loro. Non c’è margine per l’errore in questo istante della storia umana. Nessuno deve ignorare questa realtà.
La direzione del Partito deve essere la somma dei migliori talenti politici del nostro popolo, capace di fronteggiare la politica dell’impero che mette in pericolo la specie umana e genera gangsters come quelli della NATO, capaci di lanciare in soli 29 giorni, dall’ingloriosa “Alba dell’Odissea”,

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Documenti segreti espongono collegamento tra le imprese petrolifere e l'invasione dell'Iraq

By Paul Bignell - Martedì, 19 aprile 2011

Piani di sfruttare le riserve petrolifere irachene sono stati discussi da ministri del governo e le aziende petrolifere piu` grandi al mondo l'anno prima la Gran Bretagna prendesse un ruolo guida nell’invadere l'Iraq, lo dimostrano documenti governativi.

I giornali, qui hanno sollevato per la prima volta, nuove domande sul coinvolgimento britannico nella guerra, che aveva diviso il gabinetto di Tony Blair ed è stato votato solo dopo la sua accusa che Saddam Hussein aveva armi di distruzioni di massa.

I documenti non sono stati offerti come prova nel corso dell’inchiesta Chilcot sul coinvolgimento del Regno Unito nella guerra in Iraq.

Nel marzo del 2003, poco prima la Gran Bretagna entrasse in guerra, la Shell ha denunciato i rapporti che aveva avuto colloqui con Downing Street per il petrolio iracheno come "altamente inesatte".

BP ha negato di aver alcun "interesse strategico" in Iraq, mentre Tony Blair ha descritto la "teoria del complotto del petrolio" come "la più assurda".

Ma i documenti da ottobre e novembre dell'anno precedente dipingono un quadro molto diverso.

Cinque mesi prima dell'invasione del marzo 2003, la baronessa Symons, allora ministro del Commercio, ha detto che il governo crede che alle aziende energetiche britanniche dovrebbe essere data una quota enorme di petrolio iracheno e delle riserve di gas come ricompensa per l'impegno militare di Tony Blair ai piani statunitensi per il cambiamento di regime.

Verbali di una riunione con BP, Shell e BG (ex British Gas) il 31 ottobre 2002 dicono: "baronessa Symons ha convenuto che sarebbe difficile giustificare che le aziende britanniche perdano terreno in questo modo in Iraq, se il Regno Unito e` stato un cospicuo sostenitore del governo americano durante la crisi ".

independent.co.uk


Avevamo qualche dubbio in merito ???

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine dei tempi ci saranno grandi terremoti,carestie,malattie e pestilenze,le persone saranno prive del normale affetto per le famiglie, GUERRE E RIVOLUZIONI,la terra sarà ridotta in rovina, SIAMO VICINI ALLA FINE DEI TEMPI.

AL - 2012 19.04.11 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma voi provate ad immaginare il dolore di quella mamma che ha fatto tanto per tirarlo su fino a 23 anni.
Sarà disperata per tutto il resto della sua vita.
Morto nel fiore degli anni.


Un poco di sensibilità in più ci vorrebbe da parte delle autorità.

Ma Napolitano ci va ai funerali di sti ragazzi?


E' INUTILE !!!!!!!!!
CON LE PAROLE NON CAMBIERA' MAI MAI MAI NIENTE !!!!

C'E' SEMPRE + GENTE CHE PARLA ...BLA BLA BLA...
BLA BLA ..... E BASTA ,

TUTTI CHE PROMETTONO ,

FAREMO COSI' COSA' BLA BLA BLA .....

E DOPO BEN SEDUTI NELLA REDDITIZIA "POLTRONA"

- FINE - GAME OVER - THE END -

IL BLA BLA BLA DIVENTA :
" GNAM GNAM GNAM GNAM E ANCORA GNAM "
A SBAFO E A + NON POSSO !!!!!!!!!

DICESI : LIBIA - TUNISIA - EGITTO - ALBANIA - E ALCUNI STATI "ARABI" - DI POPOLI CON "ATTRIBUTI" VERI !!!!!!!

DICESI : ITALIA DI POPOLO A " 90° " ???

MA PROPRIO TUTTI DELL'ALTRA "SPONDA" ???

NON FATEVI TELEIPNOTIZZARE GENTE !!!!

mDs 19.04.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivata l'Ivanona: Alberto Maria Lombardi..
sta scarseggiando di fantasia: Lombardi "l'amico degli animali" anche dei ratti!
il 17/04/2011 era Nwervino Lombardi
il 27/02/2011 era Vera Lombardi
il 23/03/2011 era Michele Lombardi: sempre amica degli animali da fogna!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 19.04.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HA PAURA DEL VOTO.

Adesso è lampante, Berlusconi ha paura.
Ha paura del giudizio popolare. Ha paura del voto.
E’ la prima volta che lo vediamo così com’è, senza cerone né parrucchino: un uomo piccolo che ha paura del giudizio degli elettori, perché già sa il risultato.

Il paradosso è tutto qui: c’è stato un tempo in cui affermava che “spesso gli elettori sono più avanti degli eletti”. C’è stato un tempo in cui ha fatto bandiera politica dell’essere stato scelto dagli elettori. E ora è costretto ad arrendersi.

Non si spiega altrimenti la sua marcia indietro sul nucleare, sempre che serva davvero a fermare il referendum contro le centrali atomiche.
Una cosa è certa: voler protrarre all’infinito l’agonia di una maggioranza risicata, che spende la maggior parte del suo tempo a proporre e votare leggi che servono solo a lui, per evitare di presentarsi in tribunale, sta erodendo il suo consenso elettorale.

E’ il momento di presentare il conto, alle amministrative e ai referendum.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/19/ha-paura-del-voto/105541/

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 19.04.11 20:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Svegliatevi le migrazioni non cesseranno, sono uno strumento in mano ai dittatori per vendicarsi del colonialismo verso il mondo occidentale.
Attenzione al mese di maggio primi di giugno si sta profilando una situazione preoccupante per la reale occupazione e per la crescita delle tensioni politiche, economiche in Italia.
Poi speriamo che Bendandi si sia sbagliato su certe previsioni, generalmente sbagliava di pochi giorni e di duecento trecento chilometri

AL - 2012 19.04.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

180 persone muoiono nelle carceri ogni anno e serve una prostituta minorenne a farci scandalizzare. Ridicolo
www.bloud.it

flavia 19.04.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Carlo aveva 22 anni era un ladruncolo...non era un boss ,non era un killer di mafia nè un fighetto figlio di papà in stile Novi Ligure ,quindi di lui non si occuperà l'insetto di porta a porta ne le schifose trasmissioni del pomeriggio televisivo...
Caro Carlo anche quì in rete nel famoso socila network non siamo in tanti ad interessarsi di te...tutti parliamo di Berlusconi ...dei razzi-nazisti leghisti...del ministro-soldatino o del cafone Straquadanio e i più sensibili si interessano delle performance di Travaglio e di Santoro....io con queste poche righe voglio dimostrare che almeno per qualche minuto ti ho pensato e ancora continuerò a farlo e con questi scarsi mezzi invito anche altri a farlo per qualche minuto almeno...
dal palazzo fino ad ora giunge notizia che ti hanno pensato Niki Vendola e il deputato PD Dario Ginefra , anche associazioni come Antigone e persone che nel silenzio lottano per chi come te paga un prezzo sempre più alto di quello che dovrebbe ,forse immeritattamente, pagare.
Come semplice cittadino e modesto blogger continuerò a parlare di te ed inviterò altri a farlo...a te servirà a poco ma magari può essere di aiuto e di conforto ai tuoi familiari e soprattutto può servire ad evitare che il silenzio che tutto copre soffochi anche il tuo gesto e la voce disperata che sale dalle carceri shifose di un paese che ormai hanno ridotto ad una massa informe di CINISMO , MENEFREGHISMO E INDIVIDUALISMO...
Con questo mio articolo mi rivolgo a che in buona fede continua a seguire quella che apparentemente è la parte "buona" della casta e li invito a dedicare quelche minuto in meno ai vari Bersani, Di Pietro Travaglio e Saviano e spendere questo tempo a scrivere un pensiero per Carlo affinchè la rete diventi un enorme lavagna dove Carlo troverà la voce e lo spazio che forse nella sua vita non ha mai avuto....
dal blog ; http://informazionedalbasso.myblog.it/index-1.html

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 20:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La quintessenza di “Roma Ladrona”
Aprile 19, 2011
Privilegi e impunità, piazza evacuate e cortei di auto blu, doppi e tripli incarichi e carriere a vita. Violenta con i deboli e vile con i forti. Sul piano morale, oggi la Lega è la quintessenza di “Roma ladrona”. Rappresenta un grado di sfruttamento di rendite di potere (nel suo caso, l’apporto di numeri parlamentari indispensabili a un caudillo che non vuole farsi processare) ancor più cinico di quel che Bossi e compagnia andavano imputando vent’anni fa a socialisti e democristiani. Il continuo baratto personale e politico fra due padri-padroni di partiti-sette, senza democrazia interna ed estranei alla democrazia delle regole, è il vero collante di un governo eversivo, sostenuto da una minoranza del corpo elettorale e da una risicata (e comprata) maggioranza in parlamento.
Per chi non ha perso il gusto della riflessione sui fatti (e riesce a vincere il disgusto rispetto a una materia tanto greve) può essere utile la lettura di alcuni saggi usciti di recente sul partito secessionista di governo.

Svastica verde

Dossier Bossi Lega Nord

Il libro che la Lega Nord non ti farebbe mai leggere
piero ricca

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono occasioni in cui resto ammutolita, ma lo stomaco si contorce

mariuccia rollo 19.04.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

AMICI DEL MOVIMENTO 5 STELLE , VOI CHE FREQUENTATE IL BLOG. IL 25 APRILE 2011 A MILANO VOGLIAMO LA LIBERAZIONE. ORE 14 FERMATA METROPOLITANA PALESTRO MM1, NON E' UN EVENTO VIRTUALE.
SE PENSI CHE SIAMO SOTTO UN REGIME IL 25 APRILE E' LA DATA PER GRIDARE LA TUA RABBIA LA TUA INDIGNAZIONE, ESCI DAL VIRTUALE E PER SCENDERE IN PIAZZA NON ASPETTARE PARTITI E SINDACATI ISTITUZIONALI.
NOI PENSIAMO CHE L'UNICA SOLUZIONE E': QUE SE VAYAN TODOS.
QUI TUTTE LE INFO ;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

http://www.cantiere.org/art-03199/25-aprile-2011.html

EVENTO FACEBOOK; E ADESSO RIVOLTA http://www.facebook.com/event.php?eid=182168801830861

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 20:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

In carcere ci vanno i fessi,i deboli e i poveri.
Il carcere è ormai un ghetto dove se esci sei più ghetizzato di prima.
Nel carcere la rieducazione non esiste ma neanche l'educazione, l'unica cosa che puoi imparare è la maniera per difenderti dall'attacco degli altri compagni di cella e ai soprusi delle guardie.
L'unico scopo è restare vivi perchè il carcere non è una casa circondariale ma una casa delle torture.
Lo stato potrebbbe risparmiare milioni di euro se ammazzasse direttamente i carcerati perchè il sistema è ormai completamente votato alla morte.
Milioni di persone delinquono ma ad ognuno è riservata una sorte diversa,dipende dal tuo portafoglio.
Se una persona delinque è giusta una punizione ed un periodo di detenzione ma per un pari reato la punizione non è la stessa.
La legge non è uguale per tutti e non lo sarà mai.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.04.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

lo sappiamo tutti quello che accade nelle prigioni italiane e in alcune delle sue caserme, il corporativismo delle forze dell'ordine oltre la protezione di tutto un sistema basato sull'illegalità, l'impunibilità di certe caste e un terzomondismo congenito, ci ricorda come il nostro paese è da tempo quella strana entità tra dittatura di fatto & democrazia di facciata così imbarazzante per il mondo libero

di nuovo il silenzio e il disinteresse di una classe media più correa che semplicemente vigliacca. è il vero nemico da abbattere

ciccio c. Commentatore certificato 19.04.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

1-Se in cella dava fastidio sicuramente era ignorato costantemente dalle guardie.
2-Se è stato trovato impiccato dalle stesse guardie è perchè le guardie lo sapevano.
3-Se lo sapevano è perchè sono state loro.
4-Vorrei che capitasse la stessa cosa ai loro figli.

Enrica Bernasconi 19.04.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

il film che tutti i finti democratici italiani
dovrebbero vedere(e capire, e studiare).
frammento:
http://www.youtube.com/watch?v=nU0JQs3uRlk

bob ryder Commentatore certificato 19.04.11 20:16| 
 |
Rispondi al commento

vergogna....VERGOGNA.............. VRGOGNA..........

QUESTA ITALIA DI MISERIA E MISERABILI, AUGURO DI FINIRE IN CARCERE AI FIGLI DI QUESTI POLITICANTI DI MERDA E SE NON FINISCONO IN CARCERE PERCHE SONO USCITI DAL CULO D'ORO ALLORA AUGURO AGLI STESSI CHE POSSANO CREPARE DI TUMORE ISIEME AI LORO CARI, VIGLIACCHI INFAMI INDIVIDUI DI CARTONE ANDATE VIA. nELLE CARCERI CI DOVRESTE MORIRE VOI E NON DEI POVERI RAGAZZI.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 19.04.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Con mio profondo rammarico, mi sto rendendo conto che questo tipo di argomenti - morti in carcere e violenze poliziali - sta desensibilizzando anche il mio 25% gay.

Temo di star perdendo la mia umanita' quando invece penso all'abrogazione delle norme per la realizzazione degli impianti nucleari per i motivi che gia' ben sappiamo, al coraggio e determinazione dei magrebbini e degli islandesi e alla carica dei 630+315 banditi.

Mary, Enrico, ho bisogno di un po' di batticarne per la mia anima indurita.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 19.04.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

TEOREMA DELLA SERA.

Ognuno nella vita, bene o male, ha il suo avversario naturale.

Quello del cane, ad esempio, è il gatto; quello di un Guelfo era un Ghibellino; quello di un Montecchi era un Capuleti; quello di un magistrato è, notoriamente, un delinquente incallito da cui, per la proprietà transitiva, ne consegue che B. (il più accanito avversario dei magistrati) è un delinquente incallito.

C.V.D. (come volevasi dimostrare)…

Franco F. Commentatore certificato 19.04.11 20:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più stravagante è che per esempio un pompiere fa qualche "porcata" e la stessa "porcata" la fa un poliziotto è un po più probabile che il pompiere perda il posto di lavoro mentre il poliziotto no.

Ci sono grosse differenze anche tra poliziotti e gurdie di finanza e vigili urbani ecc.ecc. come dire che la legge è più o meno uguale per tutti anche tra le forze del più o meno ordine.

se tenti di spiegarlo ad uno straniero pensa che lo pigli per il culo ma è così, cioè in teoria no ma in pratica si."

bruno bassi 19.04.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento

c'è anche un mecanismo pervrso che permette una certa dose di impunità ad alcuni funzionari pubblici.

La cosa più stravagante è che per esempio un pomiere fa qualche "porcata" e la stessa "porcata" la fa un poliziotto è molto probabile che il pompiere perda il posto di lavoro mentre il poliziotto no.

Ci sono grosse differenze anche tra poliziotti e gurdie di finanza e vigili ecc. come dire che la legge non è uguale per tutti neppure tra le forze del più o meno ordine.

se tenti di spiegarlo ad un ostraniero pensa che lo pigli per il culo ma è così, cioè in teoria no ma in pratica si.

bruno bassi 19.04.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!!!!

Cincia allegra 19.04.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

ovviamente c'è da fare una differenziazione tra

1) chi delinque per necessità
2) chi delinque per ingoranza (malacultura)
3) chi delinque per indole

nei primi 2 casi la colpa è sempre dello stato!
nel 3 caso la colpa è sempre dell'individuo!

ci sono poi dei casi iibridi che vanno valutati uno per uno ma evidentemente ne conseguono almeno 2 conclusioni.

A) se ci sono troppi casi 1 e 2 siginfica che siamo in uno stato in dissesto morale e finanziario e organizzativo.

B) se ci sono troppi casi 3 significa non ci si può fare nulla però il BUONISMO peggiora la situazione.

bruno bassi 19.04.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia non funziona piu' un Kazzo di Budda!
Se avessero un attimo di lucidita'i nostri ministri troverebbero una nazione con un sistema carcerario efficente dove esportare i nostri detenuti. Qui da noi non di puo' piu'andare avanti, ci sono notizie da carceri della Gestapo!

Alfonso Cappone 19.04.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

"se vuoi conoscere davvero un paese visitane le prigioni" (voltaire)
appunto.



Lettera di un figlio detenuto a un padre che non c’è più
Condividi
di Tonino Madonna, Carcere di Lauro (AV)
Più la società fuori sembra ignorare il carcere, più cresce "dentro" la voglia di farsi sentire, di impedire di essere cancellati. E così, anche dalle piccole carceri del sud escono nuove voci, nuovi giornali: come a Lauro, in provincia di Avellino, dove è nato "Anagramma", una rivista che il suo coordinatore, Beppe Battaglia, così definisce: "Una socialità smarrita che va cercandosi, una scuola che non richiede e non conferisce titoli, un cantiere terapeutico, una fornace ribollente che informa di sé, un progetto teso a riannodare i fili ammazzati…". Da Anagramma pubblichiamo la testimonianza di un detenuto, dedicata a un tema particolarmente doloroso, quello degli affetti devastati dal carcere, dei sensi di colpa di un figlio nei confronti del padre, della morte che in galera è, se possibile, ancora più dolorosa.
La Redazione
Ciao! Oppure debbo dire "uè stò quà" com’era mia consuetudine, per stabilire il contatto. Te ne sei andato, senza neppure salutarmi.
Ti ricordi, mi dicesti in agonia, a cavallo del trapasso: "Domani dovrai essere tu ad accompagnarmi al comune". Ed io, seduto al tuo capezzale, ascoltavo quelle tue frasi sconnesse. Ma la presenza delle guardie violentarono quel momento intimo; come quando si violenta un neonato, e per tantissimi anni ho vissuto in quel dolore e disprezzo per tutto ciò che violenta. Hai spirato solo dopo che mi hai visto. Avrei voluto piangere, singhiozzare e, perché no, andar di testa!
Scusami, perdonami non ne sono stato capace; pensavo che, se mi fossi sbattuto, avresti sentito il tintinnio delle catene che mi portavo dentro.
Lo sai, sono stato "negativo" dalla nascita, nonostante i tuoi insegnamenti, e adesso mi confesso con la speranza di esorcizzare il sonno perché ti sogno spesso.
Ma non ti fai mai vedere, vedo tutti i nostri cari, a volte ci parlo pure, ma tu

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia: 18 mesi di carcere per un sospetto… ecco la storia di Massimo Papini
di Valentina Ascione

Gli Altri, 15 aprile 2011



ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeeee......
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Ufficio legale m5*!!!!!!!!!!!!
Bepeeee...eeeee....sono senza voceeeee....
Addioooooo....!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 19.04.11 19:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

il vento dell'ingiustizia arriva piu' forte nelle prigioni

bob ryder Commentatore certificato 19.04.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com/

martedì 19 aprile 2011
VOI CHE DITE'...E' FUORI DI TESTA?...SI !!!!
TUTTI COLORO CHE NON SONO OMOLOGATI A QUESTO SISTEMA E HANNO IL CORAGGIO DI DIRE CIO' CHE PENSANO....SIAMO IN MOLTI FUORI DI TESTA !!!!!!!!!


Vorrei sapere quando in questo paese ci sarà una legge anche per i "pubblici ufficiali" stipendiati, non per fare il loro lavoro, ma per ammazzare come se niente fosse esseri umani.
Rammento che tra l'altro in Italia non è mai stata varata una legge neanche contro la tortura.
Mi vergogno di essere concittadino di questa gente che poi rientra come se nulla fosse in casa, ad abbracciare moglie e figli con le mani sporche di sangue!

Biagio Mastrorilli 19.04.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci si vanta che non esiste la pena di morte quando nelle carceri muoiono centinaia di ragazzi. Che senso ha tutto questo? Non è una orribile ipocrisia quella che dobbiamo sopportare? Che diavolo fanno gli organi delle istituzioni che dovrebbero farsi carico del funzionamento delle carceri? Dove sono i responsabili non solo dei carcerati ma di chi li prende in consegna? I crimini commessi nelle carceri non sono più dei casi isolati ma una pratica quotidiana e gli organi di questa specie di Stato devono rispondere di questa oscenità. Non è possibile che ragazzi anche se colpevoli di reati vengano assassinati proprio da chi ha la pretesa di chiamarsi "forze dell'ordine" quale ordine? Il popolo italiano dovrebbe insorgere dinanzi a fatti di questa gravità. Perché non si PRETENDE che gli imputati vengano trattati tutti allo stesso modo? Perché quando imputato è un personaggio politico, un milionario o un figlio di papà si usano le pinze e con i poveri cristi la corda al collo? Questa è una delle cose più vergognose da sopportare. I politici se ne fottono, sono tutti proni a salvare le chiappe di un pluri-imputato e tacciono sugli omicidi di ragazzi colpevoli di aver fumato una canna. Questi delitti devono finire e arrestare tutti i colpevoli a cominciare dai direttori delle carceri colpevoli doppiamente. Il sangue di questi poveri figli uccisi due volte, prima da una società incapace di dargli appoggio morale e materiale per impedire che commettano reati e poi dallo Stato che dovrebbe rieducarli, ricadrà anche su di noi, colpevoli di ignavia e incapaci di pretendere giustizia uguale per tutti. Una popolazione ha l'obbligo di porsi contro lo Stato quando lo Stato è sordo alle necessità della popolazione.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 19.04.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

indecenza di sato. testimonianza.
http://www.youtube.com/watch?v=EQ045jaYiYE

bob ryder Commentatore certificato 19.04.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

per fortuna che siamo uno stato dove non esiste la pena di morte..............

maria gabriella brunori 19.04.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli più interessanti della rete!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 19.04.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Non è giusto di parlare di "peggiore gioventù", perché i peggiori, giovani e vecchi, stanno fuori dalle carceri. Lo sappiamo bene. Politici, cravattari, persone "per bene" in società e criminali a casa loro, quando nessuno li vede.
Le carceri non si possono chiudere, perché le vittime di reati gravi hanno il diritto di non impazzire di dolore dopo aver subito ignobili torti, vedendo che i delinquenti se la cavano da impuniti.
Ma la situazione delle carceri, per come sono ora, è inaccettabile.
E ci sono non so quanti istituti penitenziari costruiti e mai utilizzati, che servirebbero per rendere più umane le condizioni del carcere.
Altro discorso la rieducazione delle guardie carcerarie, che non pagano mai.
Come i carabinieri che hanno stuprato. Come il primario di Sondrio, pluristupratore, come tutti i peggiori delinquenti. Torture al G8 di Genova, ragazzi che non reggono il carcere e vengono drogati e sedati contro la loro volontà. Tutto questo è ignobile.

Lupa Beatrice 19.04.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente.
Cosa pretendete dalle carceri italiane?
Che siano meglio di quelli che sono al parlamento?

Continuo (inutilmente) a domandarmi dove vivete...

E poi, visto come vengono ammassati gli ammalati negli ospedali (e quelli sì che avrebbero tutti i diritti di protestare) pensate che le carceri dovrebbero essere meglio degli ospedali?

Boh...

A scatola chiusa non compero nemmeno Arrigoni, Trento Commentatore certificato 19.04.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento


Cosenza: sottraevano cibi destinati al vitto dei detenuti, 4 indagati
Giovanni Pastore
Gazzetta del Sud, 19 aprile 2011Si tratta d’un assistente della polizia penitenziaria, del titolare della ditta fornitrice e di due suoi dipendenti. Quel giorno anche i detenuti protestarono. Il cibo servito alla mensa del penitenziario cittadino non li aveva soddisfatti come al solito.

Ai tavoli erano state servite porzioni minime e poco condite. Un trattamento che finì per alimentare il malcontento nelle celle. E così il caso venne segnalato alla direzione della casa circondariale “Sergio Cosmai” che dispose una indagine interna. Era il 21 settembre dello scorso anno e a distanza di sei mesi sarebbe stata accertata l’ipotetica verità. Le dispense della cucina del carcere erano rimaste semivuote nonostante un contratto di fornitura di alimenti molto dettagliato e ben assortito.
Secondo i detective della polizia penitenziaria, guidati dal commissario Vincenzo Paccione, nelle cucine non era arrivata tutta la merce prevista dall’accordo commerciale sottoscritto dall’Amministrazione penitenziaria con una azienda pugliese. Contratto che prevedeva la periodica consegna di quantitativi prestabiliti di alimenti. Approfondendo gli accertamenti, le “divise azzurre” avrebbero scoperto che in realtà, dalla lista della spesa mancava del burro, erano spariti 33 chili di pasta, 15 chili di riso e 5 di sale.
E così l’inchiesta si spostò sul responsabile pro tempore della mensa che non avrebbe saputo fornire spiegazioni sull’accaduto. E dalle verifiche sarebbe emerso che non era stata segnalata alcuna anomalia nelle forniture da parte dell’addetto al servizio mensa della casa circondariale. Dunque, se non ci fosse stata la protesta dei detenuti l’ipotetica inadempienza contrattuale non sarebbe stata scoperta. Completate le indagini interne, i poliziotti penitenziari hanno inviato una dettagliata informativa al procuratore capo Dario Granieri che ha assegnato

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri gramsci oggi federico aldrovandi,stefano cucchi, carlo saturno e tanti altri ESSERI UMANI.
povera, miserrima, italia.
e questa sarebbe la patria del diritto?
http://www.youtube.com/watch?v=6AFfX7zATOo

bob ryder Commentatore certificato 19.04.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

spero che i genitori non molleranno mai per scoprire la verita'.. il figlio non tornera' piu ma scoprire la verita' e punire i responsabili e necessario perche' questi fatti nn accadano piu... ogni volta che leggo di questi fatti rimango in sileziono e penso al dolore dei genitori..e non poter far nulla mi mette un vuoto dentro in cui mi sento precipitare...:((((

ivan attorami 19.04.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

circa 800 nuovi arrivati con prole al seguito, appena nati o in arrivo , piu' una prezzemolata di terrosristi fissati religiosi

grillini ? come va ? avete brindati ai nuovi vostri fratelli ?

Una domanda: tutti questi che arrivano dalla Libia (incluso donne incinte o con bambini e persino neonati) dobbiampo tenerceli tutti noi e mantenerli a vita?

Oppure anche loro hanno dei parenti in Francia?

Mi sa che se il governo non si sbriga a prendere misure drastiche, anche in Italia fiorira' un bel partito nazionalista

Bisogna mandare le navi della forza in questo porto a distruggere gommoni, barche, barchette, barconi, pescherecci, e quant´altro galleggi,

Teodoro Mangiarotti Commentatore certificato 19.04.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento

«Nessuna attenzione, è da credere, sarà riservata all’iniziativa degli agenti della polizia penitenziaria di Chieti, con la lodevole eccezione del quotidiano locale “Il Centro”. Hanno annunciato che non toccheranno cibo fino a quando le loro richieste non saranno ascoltate: “Siamo allo stremo”, denunciano. “Il carcere è sovraffollato, non si può andare avanti così”.» http://notizie.radicali.it/articolo/2011-04-19/editoriale-direttore/sterminio-italiano-e-quotidiano

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento


Televisione: questa mattina il “caso Saturno” su “I Fatti Vostri” di Rai2

La trasmissione di Rai2, “I fatti vostri”, ha affrontato questa mattina il problema del presunto suicidio del manduriano Carlo Saturno, il ventitreenne trovato in fin di vita appeso alla sbarra del letto a castello di una cella del carcere di Bari dove era rinchiuso.
A discutere la questione nella piazza virtuale ricostruita nello Studio 1 di Via Teulada a Roma, Giancarlo Magalli, Adriana Volpe, Marcello Cirillo, Paolo Fox e Anna Saturno, sorella di Carlo. Sulla morte del manduriano la Procura della Repubblica di Bari ha aperto un’inchiesta per induzione al suicidio. Un altro esposto è stato invece presentato dalla famiglia Saturno con l’ipotesi di omicidio colposo.
L’esame sommario sul corpo avrebbe escluso la presenza di lesioni sul corpo del giovane che il giorno prima il presunto suicidio aveva avuto una colluttazione con alcune guardie penitenziarie. Saturno, inoltre, si era costituito parte civile nel processo contro 9 agenti di polizia giudiziaria dell’ex carcere minorile di Lecce accusate di aver esercitato violenze e soprusi sui minorenni detenuti tra cui lo stesso Saturno.
L’ultima udienza del processo che si è tenuta quando Saturno era in coma, ha rinviato tutto a giugno del 2012 a prescrizione già avvenuta. Il ventitreenne manduriano era uno dei tre coraggiosi testimoni che avevano accettato di testimoniare contro le guardie imputate.


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Siracusa: detenuto non può fare dialisi perché manca carburante per portarlo in ospedale
CondividiAnsa, 19 aprile 2011
“Continuano i problemi nelle carceri siciliane: oggi un detenuto a Augusta non ha potuto effettuare la dialisi perché il mezzo a disposizione era sprovvisto di carburante”. Lo rende noto Mimmo Nicotra, vice segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Osapp.
“A Augusta - ricorda Nicotra - il mese scorso è evaso un detenuto e nonostante le proteste dei sindacati nulla è cambiato. A tutt’oggi l’amministrazione penitenziaria non è in grado di garantire le cure per mancanza di carburante, chissà quando qualcuno “risponderà all’opinione pubblica dei fatti che accadono nelle carceri”. “A nulla sono valsi gli appelli che abbiamo fatti in questi mesi al ministro Alfano - conclude Nicotra - il quale probabilmente è troppo impegnato per occuparsi di ciò che accade nelle carceri”.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
UN ALTRO MORTO ALLA LISTA DEGLI OMICIDI IN CARCERE,CON UNO STATO "INESISTENTE",CONCORDO,VANNO CHIUSE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 19.04.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento



Lettere: Dioune Sergigme Shoiibou, lasciato morire in carcere con la testa rotta
www.carta.org, 19 aprile 2011

non sappiamo quale reato avesse commesso Dioune Sergigme Shoiibou, il trentenne senegalese morto alcuni giorni fa nel carcere Mammagialla a Viterbo. Sappiamo che gli avevano dato sei mesi di pena. Non doveva essere un efferato criminale, non doveva essere troppo pericoloso per la nostra società, non doveva avere motivi di alta sicurezza ostativi nei confronti di un suo soggiorno di cura esterno al carcere.
Aveva avuto un ematoma al cervello, il ragazzo, per rimuovere il quale era stata necessaria un’operazione che lo aveva privato di parte della calotta cranica. Non è facile andarsene in giro con mezza testa. Non è facile vivere in cella, dove i soccorsi sono lenti e parziali, sentendosi il cervello senza protezione. Peggio che andare in moto a duecento all’ora senza casco.
Fatto sta che Dioune si è sdraiato sul letto e non si è più alzato. Si dice che sul suo corpo non si siano visti segni di violenze. Le cause del decesso saranno medici legali e magistrati a stabilirle. Quegli stessi magistrati che, per un reato bagatellare, hanno tenuto in carcere un uomo con il cranio rotto. Eppure le leggi ci sono. C’è il rinvio dell’esecuzione della pena (art. 147 comma due del codice penale), c’è la detenzione domiciliare a casa o in luogo di cura (art. 47-ter dell’ordinamento penitenziario), ci sono molte possibilità tra le maglie delle norme. Se solo si volessero applicare.
Ma oramai pare che i magistrati che fanno politica siano solo quelli che si schierano pubblicamente contro le nefandezze di Berlusconi, e che tutti gli altri si trascinino con stanchezza utilizzando solo le procedure che creano loro meno responsabilità. Sarebbe bello che la magistratura scegliesse di farsi scudo non solo contro i potenti ma anche a difesa dei deboli. Si fa alta politica e si fa alta società salvando dalla morte un poveraccio

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scriverò fino alla morte... volete l'azzeramento della classe politica? Volete vedere i nonni in piazza con la dopietta da caccia?

Parlate di portafoglio

I soldi sono la chiave di tutto.

Rimane famosa nel mio paese, la lite familiare fra eredi, nei locali della banca (ma dalle urla che ci furono diventò immediatamenet pubblica), dove due eredi si scontratoro in quanto a fronte di un c/c attivo ereditato di 580.720.347 lire, uno si vide consegnare un assegno da 290.360.173 lire e l'altro 290.360.174 lire.

Perchè proprio a me l'assegno da tre lire finali invece che da quattro?

Con le mogli a soffiare sul fuoco!

Ecco vedi, perfino in questi casi ti fai mettere nel sacco da tuo fratello!

Toni che sono degenerati, urla, insulti, e unità familiare finita!

LEGGENDARIO

Poi, che usciti fuori con 300 milioni in tasca, davanti loro camminasse un vecchietto on la pensione minima che non mangiava carne da 30 giorni, o una ragazzina di 16 anni picchiata e violòentata fosse costretta a prostituirsi sulla statale...

CHISSENEFREGA!

Ma guai a tocacre il portafoglio degli italiani!

Dovete fare leva su queto!

Precari avete 900 euro? Letta invece delal Audi A8 ha voluto la Maserati come auto blu!

padri di famiglia non arrivate a fine mese? Bossi ha sistemato il figlio a 12.000 euro, ed aveva a suo tempo già sistemato l'altro ed il fratello. La Russa anche il figlio, la Brambilla tutti gli amici...

Fate i pendolari su carri bestiame e pagate caro? Ma non avete l'aereo militare che vi prende a Roma e vi porta a Milano per la partita dell'Inter? Come ha fatto La Russa? Pagato da noi??

Dovete fare delle video inchieste. Pendolare - Aereo di stato La Russa per la partita

Disoccupato - figlio di Bossi a 12.000 euro (pagati da noi)

Caro auto, benzina, assicurazione - auto blu dei ns governanti con la chicca di Letta che sfreccia in Maserati (pagata da noi)

in televisione!

PERCHE' QUESTE COSE NON LE SA NESSUNO! CHIEDETE AL BAR!

cristiano 19.04.11 18:34| 
 |
Rispondi al commento

(15 Aprile 2011)
Pablo Castellani, Radio Città Aperta

in: «Omicidi di stato»

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Arrigoni era seduto sul letto della mia camera d’albergo, le gambe incrociate e il petto nudo. Il sudore gli colava lentamente lungo il collo, mentre lo osservavo tagliando una ventina di sigarette a pezzi con le forbici del set di Miracle Blade che mi aveva regalato mia madre qualche anno fa. Un mucchio accattato in Centrale fatto di Lucky Strike, Camel blu, MS, un paio di Marlboro rosse, e infine stralci dell’accordo di pace mai firmato tra Barak e Arafat.

“Tu non dovresti essere qui”, gli dissi.
“Anche i coloni non dovrebbero essere in Palestina, eppure…”
“Anche da morto riesci a scassare le palle? E poi perché sudi, se sei morto?”
“Le tue fantasie sono sempre più strane, Volpe.”
Poi sorrise, mi osservò piegando la testa e mi disse: “Con te, dire ‘restiamo umani’ non ha molto senso, vero?”
“Sono una bestiola, non una bestia.”
“Non male, neanche questa. Da dove viene?”
“Una ragazza a cui voglio molto bene.”
“Sei fortunato.”
“Non c’è male. Ma il cane le basta per metà del cuore.”
“E l’altra metà?”
“Non è per me”, sorrisi. “Ma sono fortunato comunque.”

Raccolsi i frammenti di sigaretta dal pavimento e li rimisi tutti nel pacchetto.

“Vittorio”
“Volpe”
“Mi dicono che non dovrei fare di me il personaggio delle mie elucubrazioni letterarie.”
“Perché no? Io l’ho fatto, e non su schermo. L’ho fatto nella vita. E’ il messaggio che conta, non il tipo di carta su cui lo scrivi.”
“Questo pezzo comincia ad avere un tono elegiaco, i nostri lettori vorrebbero ridere.”
“Ridere… E’ questo lo scopo della satira?”
“Non ti ci mettere anche tu, Vic, con lo scopo della satira. Ormai si fa più satira sulla satira e sullo scopo della satira che satira su tutto il resto.”
“Prendi la Siria. Adesso che cominciano a esserci i morti lì, chi se ne frega di quel che succede in Bahrein? Perché la Siria è amica dell’Iran. Invece il Bahrein è amico dell’Arabia Saudita e, per proprietà transitiva, degli USA.”
“Ma veramente ti hanno ucciso i salafiti?”

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulle carceri avevo già scritto in precedenza e anche molto. VANNO CHIUSE TUTTE LE CARCERI E PER SEMPRE!!!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori