Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La P2 è un incubo maschile

  • 600


Intervista a Anna Vinci
(10:00)
cop_vincip2.jpg

La P2 era una loggia massonica coperta. Oggi abbiamo un governo massonico scoperto. I piduisti di ieri hanno fatto carriera. Il presidente del consiglio, tessera 1816, e il portavoce del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto, tessera 2232 ci spiegano il Piano di Rinascita Democratica di Gelli con i fatti. Giorno dopo giorno, nella sua applicazione reale, concreta. Gelli, il gran maestro, condannato a 10 anni per calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per depistaggio delle indagini sulla strage della stazione di Bologna (85 morti e 200 feriti), recita la parte di vecchio saggio in televisione e si lamenta perché non gli viene riconosciuto ufficialmente il copyright del programma di Governo, dalla Giustizia, alla legge elettorale, al controllo delle televisioni. In un altro Paese sarebbero stati condannati per alto tradimento, nel nostro hanno raggiunto i vertici delle Istituzioni.
Quando, nel 1981, fu scoperto dai giudici Gherardo Colombo e Giuliano Turone l'elenco dei piduisti si capì che la Storia dell'Italia nata dalla Resistenza, democratica e repubblicana era una copertura per un gruppo di avventurieri che avevano il controllo della nazione, banchieri, generali, politici, giornalisti, magistrati. Una cupola da far impallidire Cosa Nostra. Solo 972 piduisti furono identificati su 2.400. Tina Alselmi fu scelta come presidente della Commissione parlamentare da Nilde Iotti, allora presidente della Camera, e interpretò il suo ruolo con coscienza e coraggio. Per questo la sua carriera politica fu distrutta. Sarebbe stata un grande Presidente della Repubblica.
Tina Anselmi credeva che i nomi venuti alla luce fossero i pesci piccoli, gli altri, un migliaio, mai identificati, erano più importanti. Ma cosa è più importante di un generale o di un direttore di giornale se non un presidente del consiglio o un suo ministro o il capo di una grande impresa? Oggi il cerchio si chiude, il cittadino è escluso dalle istituzioni con la legge elettorale porcata di matrice piduista, le televisioni sono il megafono del governo, la giustizia sta per essere ingabbiata. La P2 regna. Dove si deve andare per iscriversi?

Intervista a Anna Vinci

Anna Vinci- Come ho incontrato Tina Anselmi e come sono arrivata a scrivere questo libro? È una lunga storia d’amore di grande rispetto mio e amore nei suoi confronti, di stima reciproca, un incontro di alcuni anni fa rinnovato per un’intervista televisiva, dopodiché è nato un primo libro e poi questi appunti segreti.

Gli appunti segreti di Tina Alselmi sulla P2 (espandi | comprimi)
Blog – La P2 oggi raggiunge i suoi obiettivi?
Anna Vinci – Con questi appunti della Anselmi ho convissuto più di un anno, un anno e mezzo, penso che sicuramente il lavoro della commissione presieduta dalla Anselmi, la Commissione inquirente bicamerale sulla P2 dall’81 all’84 abbia in qualche modo interrotto quello che era il progetto di Gelli, il progetto piduista e affaticandolo, questo non vuol dire che i rischi siano finiti.

Il linguaggio della P2 (espandi | comprimi)
Blog – Qual è il linguaggio della P2?
Anna Vinci – Una della prime cose che mi ha colpito è questo essere proprio sciatti, il progetto della P2 è finito non è finito, sicuramente nel linguaggio sta ad ottimi livelli perché è proprio il disprezzo delle parole, la parola che è un modo di comunicare, di rapportarsi agli altri, noi lo vediamo quotidianamente, uno dice una cosa e il giorno dopo ne dice un’altra. Il Ministro Scajola quando ci fu il fatto dell’appartamento che lui disse “ah ma io non sapevo niente, me l’hanno regalato”.

Ps. Mercoledì 6 aprile alle 21 il Blog trasmetterà in diretta streaming "Le fiamme e la ragione", l'assassinio di Giordano Bruno tramite condanna al rogo, raccontato da Corrado Augias.

La P2 nei diari segreti di Tina Anselmi

La P2 nei diari segreti di Tina Anselmi
Acquista oggi
la tua copia.

5 Apr 2011, 16:40 | Scrivi | Commenti (600) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 600


Tags: Anna Vinci, Cicchitto, Gherardo Colombo, Giuliano Turone, P2, Piano di Rinascita Democratica, Tina Alselmi

Commenti

 

massoni+mafiosi hanno uomini dove c'è possibilità di comandare e fregare il prossimo, comprese forze dell'ordine, banche, parlamento, ospedali ecc. non notate che alcune famigli "associate" a questi gruppi segreti, navigano tranquilli.svegliatevi non se ne può più

umberto greco 13.11.15 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, scrivo in merito al P.S. "Le fiamme e la ragione", l'assassinio di Giordano Bruno tramite condanna al rogo, raccontato da Corrado Augias.
Tutti subiscono il fascino dell’irrequieto ed affascinante Giordano Bruno, ma, come diceva un altro massone (Totò) , “a prescindere” dal valore filosofico di costui, il fatto che sia tanto apprezzato dai massoni dovrebbe farci riflettere.
Riporto da http://www.esonet.org/massoneria/giordano-bruno
“Occorre sottolineare che, fin dalla sua costituzione nel 1805, la Massoneria italiana ha eletto Giordano Bruno a suo Patrono, ed il Grande Oriente d'Italia ha dedicato al suo nome la sua più alta onorificenza al merito.”
“Nel 1885 un comitato universitario appoggiato da famosi Fratelli all'obbedienza del Grande Oriente d'Italia, tra i quali Adriano Lemmi, Agostino Bertani, Giovanni Bovio, Giosuè Carducci, Ettore Ferrari, Aurelio Saffi, Giuseppe Zanardelli e molti altri, promuoveva una sottoscrizione internazionale allo scopo di erigere un monumento a Giordano Bruno.
Raccolti i fondi necessari, il monumento venne realizzato gratuitamente dal fratello scultore Ettore Ferrari, e fu infine eretto in Campo dei Fiori il 9 giugno 1889, esattamente dove arse il rogo che doveva fare di Giordano Bruno un martire, ennesima vittima della Santa Inquisizione e del braccio secolare pontificio.
Ad esaltazione del libero pensiero, della ragione e del progresso, adornano la base del monumento i significativi medaglioni di Giulio Cesare Vanini, Michele Serveto, Giovanni Huss, Paolo Sarpi, Tommaso Campanella, Erasmo da Rotterdam ed altri.
L'onorificenza di Giordano Bruno emessa al merito muratorio dal Grande Oriente d'Italia è tuttora ripartita in due classi, di bronzo e d'oro; fino a pochi anni fa era l'unica esistente nell'obbedienza italiana, ed è stata fino ad oggi assegnata dai Gran Maestri in carica a soli 850 Fratelli circa.”

Maria Carolina, Napoli 02.05.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. La mia domanda è: Ma in realta'che cosa volevano ( o vogliono ancaro9 questa P2? qualcuno me lo puo' spiegare senplice semplice. Grazie.

Domenico Orlando 17.04.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Concludo con una domanda che ho formulato in maniera tale da garantirLe anche la facoltà di non rispondere: "Qual'è l'inesistente differenza tra i funzionari governativi che se ne infischiano di risolvere i problemi da loro stessi creatimi e una manica di bastardi, infami e farabutti?"

http://alministroalfano.splinder.com/

Yves Toniout Commentatore certificato 11.04.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Eh, lo so!!!

Andrea Cusati, Bastiglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.11 05:38| 
 |
Rispondi al commento

La casta si raddoppia i finanziamenti

Il deputato del Pd Ugo Sposetti ha presentato una norma per sovvenzionare le fondazioni legate
alle forze politiche con 185 milioni. E per dare rimborsi anche alle liste sotto l'1%. La proposta
è stata firmata da esponenti di Pdl, Idv, Udc e Ir. Martedì ci sarà la discussione in commissione
I 170 milioni di euro che ogni anno i partiti incassano sotto forma di rimborso elettorale non bastano più. Nonostante il referendum del '93 abbia abolito il finanziamento pubblico, ora il Parlamento cerca un nuovo stratagemma per moltiplicare la cifra a disposizione delle forze politiche: una legge che regali 185 milioni annui alle fondazioni che curano “l'attività culturale e la formazione politica” del partito cui fanno riferimento. Non solo: la soglia per avere diritto al rimborso elettorale verrebbe abbassata dal 4% all'1%. La norma, proposta dal deputato del Pd Ugo Sposetti, è subito piaciuta in modo trasversale: l'hanno firmata in 56, molti Pd e, poi, esponenti di Pdl, Udc, Idv e Ir. Fra due giorni la commissione Affari costituzionali di Montecitorio inizierà la discussione. la politica è una vera vergogna. che schifo.

Fabrizio Mauro 10.04.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

P4
P3
P2
P1
capolinea
Siamo stati soggiocati dalla destra e dalla sinistra.
La sinistra ha rubato un tempo ..oggi la destra ruba.. infisciandosene delle istituzioni giudiziarie e quant'altro.
Nel complessivo possiamo dire che in questo putta@aio politico ,tutti rubano e il popolo resta schiavo del sistema.
Il cancro si combatte con una certa violenza.Finquando saremo disuniti ,senza una persona capace di guidare la grande massa verso la salvezza ,resteremo zombi di una classe politica-manager,LADRA!.Classe che pensa solo ed esclusivamente a soddisfare i propri interessi e dello stretto banchetto di classe.
Sembrerà ridicolo quanto cito:
Se in una manifestazione le forze dell'ordine menano senza motivo manganelli sulla gente ,(per dare una risposta alla gente"comandiamo noi") non vedo nulla di male se volano manganellate dalla gente verso i politici.
Bisogna rispedire "Stesso messaggio" di uguale intesità alla politica e chi comanda.

Maverick.Ita 10.04.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando ho letto che: in un altro paese , sarebbero stati condannati per alto tradimento''---, mi è venuto da pensare: mica è detto, che la passeranno liscia.La resa dei conti, c'è per tutti. Compresi i piduisti ed altri elementi...inquinanti del genere,
i quali , continuano a fare i loro interessi e a danneggiare noi.Dura minga, pero'....!!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 07.04.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

In piazza la gente c'è già!
E' il Movi/mento 5 stelle che manca.
Ah già, ma loro sono troppo avanti,
troppo puri per mischiarsi agli altri.
Un altro Wood/stock magari
farebbe esa/ltare la gente...3000
comm/enti.... tanta musica, cappellini,
sotto le stelle, il blues....
ma vaff....
Estre/lli/ta

-----------------------------------

Ceme ti permetti di formulare un concetto intelligente ? Un vero/a grillino/a SI ATTIENE alle disposizioni del SANT/ONE senza POLEMIZZARE !

Due volte al giorno il blog dispensa il becchime del quale i polli fanno incetta ed ingrassano,ingrassano , copiaincollano, ingrassano, rincoglioniscono e rimangono incollati 15 ore al giorno al computer entrandone in simbiosi mutualistica illudendosi nel sostenere una causa che altro non è se non un cazzeggiare con la tastiera.

Bei tempi quando si scendeva in piazza , il laureando a braccetto con il metalmeccanico , il medico specializzando a braccetto col muratore..

Il copia-incolla li sta rinco/glionendo !!!!!

capitan nemo . abissi 07.04.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a pensare che se il movimento 5 stelle, il pd, la sinistra tutta, l'italia dei valori, e tutti i "democratici" di questo paese non si siedono e decidono di giocare insieme la partita (vedi i nostri padri costituzionalisti) berlusconi con cicchitto e altri faraano dell'italia quello che era nella mente di gelli e company.

Salvatore Arena 07.04.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa ad alzarsi la mattina felici di vivere in un paese di mafiosi, ladri, menefreghisti!!! Io sono sempe stato un fans di Beppe ma forse non ho ancora capito il suo spirito. In una merda del genere abbiamo bisogno di una guida, qualcuno che faccia da collante per quel 51% di popolazione ancora onesta. Perchè, con tutto il bene che vuole al suo Paese, non comincia a fare davvero sul serio?? Ok, si è detto mille volte che lui è solo un comico e il suo suo intento è solo farci piangere dentro facendoci ridere fuori. Ma in questo modo si vede benissimo che l'obiettivo vero non si potrà mai raggiungere!! Dobbiamo per forza arrivare ad una guerra civile per rivoltare tutta questa merda????? Io sarei in prima fila talmente tanta la rabbia che ho dentro...però se si scegliesse la via della ragione sarebbe meglio! Basta parolacce o paragoni aggressivi Beppe!! Se davvero vuoi arrivare a tutto quel 51% che è formato da gente di diversa età, adotta un liguaggio diverso. Sei cmq un grande!!!!

danilo locatelli 07.04.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENO MALE CHE GIORNALMENTE STà ARRIVANDO DEL VALORE AGGIUNTO A LAMPEDUSA ED AL SUD ITALYA, SE NO GLI ITALIANI NON MIGLIORERANNO MAI PIU'!!
MEGLIO INTEGRARSI AI MUSSULMANI CHE PROGREDIRE NELLA CIVILTA' E NELLA SCIENZA,SCUOLA,DEMOCRAZIA,SOCIETA' CIVILE,CHIMICA,SANITA'LAICITA', VERO???
CI SARA' LAVORO PER TUTTI CON COSTRUZIONI DI MOSCHEE MINARETI, EDILIZIA, MACELLERIE ISLAMICHE.
POI LA P2 SARA' UN RICORDO, IN QUANTO AVREMO UN RIPRISTINO DELLA "AUMMA AUMMA", CHE ERA LA MAFIA PRIMORDIALE IMPORTATA IN SICILIA DALLE INVASIONI ARABE/MAROCCHINE.
QUINDI PER ELIMINARE I MASSONI, CI VUOLE QUALCOSA DI PIU' GRANDE! AUMMA AUMMA PER TUTTI!!! W LA MAFIA !!! W IL FEUDALESIMO PROSSIMO VENTURO!!! W I BUONISTI/COMUNISTI/FASCISTI!!WW!! AH...DIMENTICAVO..W L'ITALIA!!!

bertolano bartold Commentatore certificato 07.04.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P2, Vaticani, poteri forti, mafie di ogni genere e sorta, NWO, complotti vari, USA & Israel and companies... Guerre.. Petroli... Ladri, corruttori, mafiosi, puttanieri...

Informazione, sdegno, ribrezzo, stanchezza, delusione, reazione, muri.....

Insomma la vita è davvero bella come diceva Roberto Benigni in un suo famoso capolavoro?

I am so tired of everything.

Buona notte a tutto il blog.

http://www.youtube.com/watch?v=Xn01nSG4cvU

Sari K. Commentatore certificato 07.04.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Un disegno di legge costituzionale che suscita le ire del presidente del Senato, Renato Schifani, che ne chiede il ritiro. Eppure il Pdl ha proposto all’assemblea proprio una legge che elimini dalla Costituzione italiana la dodicesima disposizione transitoria e finale, la quale vieta categoricamente la riorganizzazione del partito fascista dopo il disastroso ventennio mussoliniano che condusse il nostro paese nel buio della seconda guerra mondiale. A presentare il Ddl è il senatore Cristiano De Eccher, fedelissimo di Silvio Berlusconi, ma a firmare sono stati anche altri membri del Pdl come Fabrizio di Stefano, Francesco Bevilacqua e Achille Totaro, con l’aiuto di un membro di Fli: Egidio Digilio. Il testo è stato depositato a Palazzo Madama il 29 marzo, ma non è stato ancora assegnato a una commissione per il suo esame. Il fatto non sorprende nel paese in cui un personaggio come Lele Mora può dichiarare a Annozero di essere fascista.


Il provvedimento ha causato l’ira di Renato Schifani, che ha chiesto ai firmatari di ritirare il ddl. Il senatore Francesco Bevilacqua difende la validità del disegno di legge: “Sono passati 65 anni e che transitoria è? Da transitoria sta diventando definitiva”. Così gli autori del ddl si propongono di abrogare il primo comma della legge, che recita: “È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”.
Il provvedimento ha causato l’ira di Renato Schifani, che ha chiesto ai firmatari di ritirare il ddl. Il senatore Francesco Bevilacqua difende la validità del disegno di legge: “Sono passati 65 anni e che transitoria è? Da transitoria sta diventando definitiva”. Così gli autori del ddl si propongono di abrogare il primo comma della legge, che recita: “È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”.

mi sapete dire se vera notizia del governo?
il NAno non si smentisce mai

francesco borrelli 07.04.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Hey Folk !
Per distrarmi un po' dalla politica, ho voglia di vedere film interessanti e 'nuovi' segnalati su YOUTUBE :

'AURORA' STORIA DI UNA GIOVANE RAGAZZA che di notte fa i bliz per salvare animali negli stabulati e destinati alla vivisezione.
(la 'critica' di Repubblica : ottimo)

' ALF ' (animal liberation front) di Jerome Lescure. Più o meno stesso argomento, credo.

Sembra che siano in circuito addirittura INGRESSO LIBERO. Evviva !

A milano e roma: non c'è, sembra. Qualcuno di voi ne ha sentito parlare e/o visto ? Grazie

shelley keats 06.04.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord = rovina dell'italia.

Vuoi distruggere una nazione? ....vota leganord !
Hai bisogno di raccomandazioni nel lavoro sopratutto quello mafioso ....vota leganord !
Non risci più a scaricare in bagno ? ....vota leganord !

prego astenersi padani mafiosi ottusi babbei ignoranti dal commentare questo post grazie.
Se ancora non riuscite a vedere oltre il vostro naso non mi riguarda è un problema vostro.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento

riprendiamoci la nostra ITALIA

francesco borrelli 06.04.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento

La p2, la mafia, il vaticano, la politica italiana, L'Italia sono pascoli felici per maschi italiani rimbecilliti dal potere, dalle associazioni segrete, dai vizi erotici, dai crimini, dagli omicidi, dal pensiero unico MASCHILE, dal Berlusconismo televisio e culturale.
E' arrivato il tempo che lor signori sloggino e facciano posto alle DONNE! IO VOTO DONNA!E DI SINISTRA!

a p 06.04.11 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Egiziani, donne e uomini galanti e gagliardi con piani per il futuro.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 06.04.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la loggia, p2 p3 o p4 che sia ha vinto per ko senza avversari .
Si è impadronita del paese ed è praticamente impossibile rimuoverla come un cancro quando si radica in un organismo in modo inoperabile.

Un Sovrano lo puoi esiliare, un dittatore cacciare o meglio appenderlo a testa in già, una loggia cosa fai, la sciogli e si riforma più forte e subdola di prima.
Anzi peggio si estende anche alle altre nazioni fino ad inglobare l'intera umanità.

Esiste una soluzione ? non credo a meno che sia una soluzione l'estinzione della razza umana....

aldo p., Milano Commentatore certificato 06.04.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento

DA NON PERDERE:

Mercoledì 6 alle 20.30, presso le Scuderie di Piazza Verdi a Bologna, presentazione del saggio Nucleare: a chi conviene? Le tecnologie, i rischi, i costi. Brillante istant-book stampato da Edizioni Ambiente, scritto da Gianni Mattioli e Massimo Scalia. L’ex ministro delle politiche comunitarie e l’ex deputato verde non usano mezzi termini: il nucleare fa schifo, lasciamolo dov’è che già fa danni. In attesa di un referendum che non s’ha da fare, intervengono lo stesso Mattioli (con tanto di celebre papillon?) e il ricercatore del Cnr Nicola Armaroli.

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 06.04.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

In piazza, PORCO MONDO, scendiamo in piazza!!!!!

BOIA D'UN MONDO LADRO, scendiamo in piazza!!!!

Se non adesso quando?????

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 06.04.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensa che Berlusconi abbia saputo scegliere con accortezza i suoi collaboratori? "Credo che in questa ultima fase si senta assediato. E' circondato da persone che pensano al "dopo". Non si fida, e fa bene.
E' stato giusto bonificare il partito, affidarlo a un uomo come Cicchitto. Cicchitto lo conosco bene: è bravo, preparato". Il coordinatore sarebbe Bondi in realtà. "Sì, d'accordo. Credo che anche Bondi sia preparato. E' uno che viene dalla disciplina di partito". Comunista. "Non importa. Quello che conta è la disciplina e il rispetto della gerarchia". Ha visto il progetto di riordino del sistema televisivo? "Sì, buono". E la riforma della giustizia? "Ho sentito che quel Cordova ha detto: ma questo è il piano di Gelli. E dunque?
L'avevo messo per scritto trent'anni fa cosa fosse necessario fare. Leone mi chiese un parere, gli mandai uno schema in 58 punti per il tramite del suo segretario Valentino. Pensa che chi voglia assaltare il comando consegni il piano al generale nemico, o al ministro dell'Interno? Ma comunque non è di questo che vogliamo parlare, no? Vuole anche lei avere i materiali per scrivere una mia biografia? Arriva tardi: ho già completato il lavoro con uno scrittore di gran fama". Su una poltrona è appoggiato l'ultimo libro di Roberto Gervaso. La scrive con Gervaso? "Ma no, ci vuole una persona estranea ai fatti. Se vuole le mostro lo scaffale con le opere che mi riguardano, le ho catalogate: sono 344". Certo: il burattinaio è un soggetto affascinante. "Andò così: venne Costanzo a intervistarmi per il Corriere della sera. Dopo due ore di conversazione mi chiese: lei cosa voleva fare da piccolo. E io: il burattinaio. Meglio fare il burattinaio che il burattino, non le pare?".

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato assolto da tutto. Le mie mani, eccole, sono nette di oro e di sangue".
Assolto da tutto non è vero, dev'essere per questo che lo ripete tre volte e s'indurisce. Indossa un abito principe di Galles, cravatta di seta, catena d'oro al taschino, occhiali con montatura leggerissima, all'anulare la fede e un grosso anello con stemma. Questo avrebbe detto dunque a Montecatini, a quel convegno a cui l'hanno invitata e poi non è andato? Dicono che Andreotti l'abbia chiamata per dissuaderla. "E' una sciocchezza. Andreotti non è uomo da fare un gesto simile. Si vede che lei non lo conosce".
Senz'altro lei lo conosce meglio. "Se Andreotti fosse un'azione avrebbe sul mercato mondiale centinaia di compratori. E' un uomo di grandissimo valore politico". Come molti della sua generazione. "Molti, non tutti. Cossiga certamente. Non Forlani, non aveva spina dorsale. Naturalmente Almirante, eravamo molto amici, siamo stati nella Repubblica sociale insieme. L'ho finanziato due volte: la seconda per Fini. Prometteva molto, Fini. Da un paio d'anni si è come appannato". Forse un po' schiacciato dalla personalità di Berlusconi. "Può darsi. Berlusconi è un uomo fuori dal comune. Ricordo bene che già allora, ai tempi dei nostri primi incontri, aveva questa caratteristica: sapeva realizzare i suoi progetti. Un uomo del fare. Di questo c'è bisogno in Italia: non di parole, di azioni".
Vi sentite ancora? "Che domanda impertinente. Piuttosto. L'editore Dino, lo conosce?, ha appena ripubblicato il mio primo libro: Fuoco! E' stata la mia opera più sofferta, anche perché ha coinciso con la morte di mio fratello nella nostra guerra di Spagna. E' un edizione pregiata a tiratura limitata, porta in copertina il mio bassorilievo in argento. Ci sono due altri solo autori in questo catalogo: il Santo padre, e Silvio Berlusconi". Anche Berlusconi col bassorilievo d'argento? "Certo, guardi". Il titolo dell'opera è "Cultura e valori di una società globalizzata".

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Commendatore, gli sussurra una segretaria pallida porgendogli un biglietto: una visita. "Mi scusi, mi consente di assentarmi un attimo? E' un vecchio amico".
Gelli è in piena attività. Riceve in tre uffici: a Pistoia, a Montecatini, a Roma. Oltre che in villa, naturalmente, ma fino ad Arezzo si spingono gli intimi. Dedica ad ogni città un giorno della settimana. A Pistoia il venerdì, di solito. A Roma viene il mercoledì, e scende ancora all'Excelsior. Le liste d'attesa per incontrarlo sono di circa dodici giorni, ma dipende. Per alcuni il rito è abbreviato. Al telefono coi suoi segretari si è pregati di chiamarlo "lo zio": "La regola numero uno è non fare mai nomi ? insiste l'ultimo di una serie di intermediari ? Lei non dica niente, né chi la manda né perché. La richiameranno. Quando poi lo incontra vedrà: è una persona squisita. Solo: non gli parli di politica". Di poesia, vorrebbe si parlasse: perché Licio Gelli da quando ha ufficialmente smesso di lavorare alla trasformazione dell'Italia in un Paese "ordinato secondo i criteri del merito e della gerarchia", come lui dice, "per l'esclusivo bene del popolo" ha preso a scrivere libri di poesia, ovviamente premiati di norma con coppe e medaglie, gli "amici" nel '96 lo hanno anche candidato al Nobel.
"Vorrei scivolare dolcemente nell'oblio. Vedo che il mio nome compare anche nelle parole crociate, e ne soffro. Vorrei che di me come Venerabile maestro non si parlasse più. Siamo stati sottoposti a un massacro. Pensi a Carmelo Spagnolo, procuratore generale di Roma, pensi a Stammati che tentò di uccidersi. E' stata una gogna in confronto alla quale le conseguenze di Mani Pulite sono una sciocchezza. In fondo Mani pulite è stata solo una faccenda di corna. Lei crede che la corruzione sia scomparsa? Non vede che è ovunque, peggio di prima? Prima si prendeva facciamo il 3 per cento, ora il 10. Io non ho mai fatto niente di illegale né di illecito.

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento

X Dado:
Tempo fa feci una proposta di mandare una società di navigazione a raccogliere questi disperati facendo pagare un regolare biglietto e trasferirli in Italia per proseguire poi per le destinazioni che gli stessi chiedono.
Nel frattempo durante il trasferimento fare tutti gli accertamenti del caso(identità,documenti,destinazioni e visite mediche.
Invece sono stati fatti respingimenti con motovedette e pattugliatori della marina,della G.F.d e guardacoste.(costo)
Si è permesso a scafisti di speculare sulla loro condizione(mercato di esseri umani)
Si continua a ricoverare gli scafi in porto e lasciarli abbandonati ai Lampedusani.
Si è regalato motovedette ,armi e denaro.(costo)
Si è riempito(volutamente) a dismisura Lampedusa.
Si è provveduto a costruire tendopoli con recinzioni(costo)
Si è detto che non avevamo bisogno di aiuti Europei.
Non si è previsto che con la guerra libica(nonostante accordo bilaterale con Ghedaffi) sarebbero arrivati altri immigrati.
Per non parlare della figura di m…da fatta dai nostri governanti,andiamo dicendo che stiamo accogliendo questi disgraziati,ma per favore cerchiamo di bere meno spuma dalla damigiana del nano!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.04.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la targa della camionetta di quando era ufficiale di collegamento col comando nazista, quante volte esattamente ha incontrato Silvio Berlusconi e in che anni in che mesi in che giorni, come si chiamava il segretario di Giovanni Leone a cui consegnò la cartella coi 58 punti del piano R, che macchina guidava, se a Roma c'era il sole quella mattina e chi incontrò prima di arrivare a destinazione, che cosa gli disse, cosa quello rispose.
Questo di ogni giorno dei suoi 84 anni di vita, attualmente archiviata in 33 faldoni al primo piano di villa Wanda, dietro a una porta invisibile a scomparsa. "Ogni sera, sempre, ho scritto un appunto del giorno. Per il momento per fortuna non mi servono, perché ricordo tutto. Però sono tranquillo, gli appunti sono lì".
Il potere della memoria, ecco. Il resto è coreografia: il parco della villa che sembra il giardino di Bomarzo, con le statue le fontane i mostri, la villa in fondo a un sentiero di ghiaia dietro a un convento, le stanze con le pareti foderate di seta, i soffitti bassi di legno scuro, elefanti di porcellana che reggono i telefoni rossi, divani di cuoio da due da tre da sette posti, di velluto blu, di raso rosa, a elle e a emiciclo, icone russe, madonne italiane, guerrieri d'argento, pupi, porcellane danesi, un vittoriano buio con le imposte chiuse al sole di settembre, scale, studi, studioli, sale d'attesa coi vassoi d'argento pieni di caramelle al limone. Ma lei vive qui da solo?. "Sì certo solo". E questi rumori, le ombre dietro le porte di vetro colorato? "La servitù".

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i nostri leghisti( esperti della Realpolitik) danno "via libera" ai permessi di soggiorno temporanei, l'Europa respinge la eccezionalità della situazione, e cosi i permessi di soggiorno rilasciati dai nostri Superpolitici sono solo valido per la libera circolazione in Italia e non in Europa ..che fessi!!!
A pena fuori della tana fanno solo figure di merda

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 06.04.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Gelli: "Guardo il Paese, leggo i giornali e dico: avevo già scritto tutto trent'anni fa"
"Giustizia, tv, ordine pubblico è finita proprio come dicevo io"

AREZZO - Son soddisfazioni, arrivare indenni a quell'età e godersi il copyright. "Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa". Tutto nel piano di Rinascita, che preveggenza. Tutto in quelle carte sequestrate qui a villa Wanda ventidue anni fa: 962 affiliati alla Loggia. C'erano militari, magistrati, politici, imprenditori, giornalisti. C'era l'attuale presidente del Consiglio, il suo nuovo braccio destro al partito Cicchitto: allora erano socialisti.
Chi ha condiviso quel progetto è oggi alla guida del paese. "Se le radici sono buone la pianta germoglia. Ma questo è un fatto che non ha più niente a che vedere con me". Niente, certo. Difatti quando parla di Berlusconi e di Cicchitto, di Fini di Costanzo e di Cossiga lo fa con la benevolenza lieve che si riserva ai ricordi di una stagione propizia. Sempre con una frase, però, con una parola che li fissa senza errore ad un'origine precisa della storia.
Quel che rende Licio Gelli ancora spaventosamente potente è la memoria. Lo si capisce dopo la prima mezz'ora di conversazione, atterrisce dopo due. Il Venerabile maestro della Loggia Propaganda 2 è in grado di ricordare l'indirizzo completo di numero civico della prima casa romana di Giorgio Almirante, l'abito che indossava la sua prima moglie quel giorno che gli fece visita a Natale, i nomi dei tre figli di Attilio Piccioni e da lì ricostruire nel dettaglio il caso Montesi che vide coinvolto uno dei tre, ricorda il numero di conto corrente su cui fece quel certo bonifico un giorno di sessant'anni fa,

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Libia e gli accordi indegni, parlano le donne
“I flussi migratori non si possono fermare, avevano subito uno stop solo grazie agli accordi indegni sottoscritti con la Libia, e ora che le donne africane stanno arrivando sulle nostre coste e raccontano di quello che accadeva nei centri di raccolta e detenzione libici, ci accorgiamo di come andavano le cose”. E’ questa la denuncia fatta all’ADNKRONOS da padre Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli, sezione italiana del Jesuit Refugee Service. “Le donne somale e eritree – aggiunge – raccontano ora di come venissero violentate nei centri di detenzione in Libia, ci dicono che ogni volta che facevano la doccia scattava la violenza e di come si erano organizzate a gruppi di tre o quattro per potersi lavare e difendere”. “E’ ora che la gente si renda conto della gravità dei fatti che stano accadendo – spiega ancora padre La Manna – anche i cattolici dovrebbero indignarsi fortemente, perché si può pure parlare di distribuzione dei migranti in Europa, ma in primo luogo bisogna salvare le vite, raccogliere chi arriva con mezzi di fortuna, questo è un dovere, altrimenti qui morti pesano sulla nostra coscienza”. In quanto ai flussi migratori, secondo il gesuita in prima linea sul fronte dell’accoglienza profughi, “gli arrivi proseguiranno, tanto più ch si va incontro all’estate e le condizioni sono più favorevoli. E dobbiamo tenere presente che se ora parliamo di emergenza tra un mese questo non sarà più possibile”.
In quanto al resto ha spiegato: “non c’era alcun piano di accoglienza, questo è evidente, il caos di Lampedusa è stato

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRO-CAV-OLI MIEI CONTRO...

Uno dei tanti modi usati dalla politica, ma non solo, per impedire alla gente di occuparsi delle cose che la riguardano è sparare bugie a raffica.

Ora, alle tante, si aggiunge anche quella sull'acquisto della villa "Le due palme" a Lampedusa.

Paolo Mieli nella puntata di Ballarò ha sostenuto che l'acquisto non è avvenuto.

Comprendo, anche se non le giustifico, le bugie per salvarsi da una accusa ma raccontar balle solo per il gusto di dirle e fare prendere aria alle tonsille... ok, ho capito è la solita tattica del parlare di tutto fuorchè di quello che interessa alla gente.

I dittatori hanno un sogno comune: appropriarsi di tutto, compresa la verità e fanno le leggi per sostenerla.

Il mondo intero può continuare a sganasciarsi dalle risate... altro che pro-cav o anti-cav... i pro e i contro sono solo un aspetto istintivo e marginale: c'è ben altro dietro.

Il problema è sempre lo stesso: usa i pro-cav-oli degli altri per fare i pro-cav-oli suoi.

PRO CAV-OLI VOSTRI.

By Gian Franco Dominijanni


1/3 - I NUOVI...

Allah akbar... che più grande non si può e, come tutti gli dei, se non gli dai non ti da!

Il rais parla per voce della luce: lavora, taci e paga.

Il razzismo è una azione del governo contro gli italiani.

Gli italiani credono, invece, che si tratti di una azione nei confronti degli stranieri in difesa dell'italianità.

In quest'ultimo caso, invece, entrano in gioco aspetti economici e di favore, il primo tra tutti: le forniture per le emergenze.

Costruire tragedie per fabbricare soluzioni... poi ci sono quelle disgrazie che piovono dall'alto: una manna!

Dietro ogni tragedia c'è una fortuna che si chiama fornitura.

L'Italia è un paese con una profonda crisi economica conseguente anche ad una crisi di identità.

Non riesce a mettere a fuoco la sua immagine allo specchio. Diversamente dagli altri è ricco ma non "sfrutta" la sua ricchezza.

In questo momento sta pensando, solo ed esclusivamente, a difendere quella di pochi. Lo sviluppo può attendere... chissà per quanto.

BARBARI.

By Gian Franco Dominijanni


venduto venduto..questa l'accoglienza di scilipoti stamattina a montecitorio..

http://www.youtube.com/watch?v=-j4qyvc-NYM

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento

2/3 - I NUOVI...

La Cina ci vede come la pedina più debole di un mercato produttivo dalle alte potenzialità strategiche ed economiche.

Lo sviluppo del paese è un aspetto del quale si parla ma per il quale non si fa assolutamente niente.

Una circolo di persone, neanche tanto insospettabili, che intendono riorganizzare il partito fascista attraverso una sua nuova legittimazione.

Attualmente si stà sviluppando l'idea che una tolleranza in continuo rilancio debba andare oltre quella che loro ritengono essere una moralità obsoleta e d'altri tempi.

Il tessuto sociale, non tutto per fortuna, è ormai caduto nel tranello che vorrebbe la politica senza alcun limite morale.

Una forma di paganesimo politico a carico dei cittadini volto ad un imbarbarimento dei costumi alla luce del sole e in perfetta armonia con le leggi che loro stessi promuovono.

Legalizzazioni di barbarie che si manifestano anche attraverso la promozione di manifestazioni contro chi, le leggi, è pagato per farle rispettare nell'interesse comune.

La società moderna regala spunti che assoldano le barbarie e abituano le nuove generazioni ad esse, illudendole di essere in questo modo una società moderna.

Mentre invece è più semplicemente una società controllata da chi li governa attraverso i mezzi di cui dispone.

Uno dei tanti è il disegno di legge che alimenta i gruppi di nostalgici che, pur godendo e sfruttando le opportunità che una società basata sulla alternanza democratica offre, non si riconoscono in questo sistema.

Il senatore Cristiano De Eccher (PdL), sotto l'osservazione di tutti ma con il disinteresse generale, ha proposto un inutile se non offensivo, per gli italiani, disegno di legge per la cancellazione di una norma costituzionale che prevede il divieto de “la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”.

L'atto del Senato registrato al n. 2651 che intende promuovere “la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”.

BARBARI.


3/3 - I NUOVI...

Solo le notizie quotidiane provenienti da Fukushima fanno tacere i politici pro-nuclearisti.

Tacciono o non si sbilanciano come usavano fare un tempo.

Una strategia collaudata che ha nel silenzio il miglior complice dei politici per la rimozione dei ricordi.

I folli agiscono velocemente. Ti mettono a tuo agio e colpiscono quando meno te lo aspetti.

Hanno la certezza di vincere ma non la consapevolezza di aver perso.

Non usano le informazioni certe ma fanno largo uso di supposizioni. Come se le supposizioni possano dare certezze.

Parlare di certezze di questi tempi è alquanto difficile come trovare argomentazioni in loro sostegno.

La Tepco (Tokyo Electric Power Company) ha offerto "ingenti" somme per intervenire nei reattori danneggiati.

La loro vita vale 100.000 yen (850 euro) al giorno. La squadra suicida può operare al buio senza sosta.

In una lotta contro l'aumento della contaminazione.

Gli esiti del loro lavoro, molto probabilmente non li conosceranno mai, per il momento l'intelligenza è stata battuta dalla materia e dagli eventi.

BARBARI.

By Gian Franco Dominijanni


OGGI OSCAR GIANNINO, CON IL QUALE NON SONO MAI D'ACCORDO MA CHE COMUNQUE GIUDICO UNA PERSONA INTELLIGENTE E MERITEVOLE DI RISPETTO, A RADIO 24 HA AMMESSO FINALMENTE CHE BERLUSCONI E' FUORI DI TESTA.


Vorrei sapere tutti questi leccaculi che continuano imperterriti a bloccare l'Italia con la loro lingua, cosa aspettano a finirla ?

RISCHIATE CHE I CITTADINI VI VENGONO A PRENDERE A CASA E VI SCORTICANO VIVI !


Pensateci, che ci simme rutt' ò cazz' !


Fate diventare l'Italia un paese normale.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.04.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tragedia in mare: 250 migranti dispersi
"Decine di cadaveri, anche bambini"

Adesso cominceranno ad aprire bocca e dargli fiato.
Napolitano con le sue inutilità, il "premier" con le sue falsità e i mentecatti della lega con il loro veleno.

roberto m. Commentatore certificato 06.04.11 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le case non si toccano... non si può fare ammalare così la gente», diceva un anno fa Mauro Bordis, con le lacrime agli occhi, di fronte alle telecamere di Report, durante una puntata-inchiesta su Equitalia. Piccolo artigiano esperto in antichità e restauri, aveva da poco scoperto di avere la casa di Moncalieri ipotecata e i fidi bancari sospesi per una cartella esattoriale da 6 mila euro. Un piccolo debito, una somma non pagata entro la data di scadenza.

«Non si può fare ammalare così la gente». Parole tragicamente premonitrici: un anno dopo, Bordis non c’è più. E’ morto d’infarto mentre lottava contro le cartelle di Equitalia, travolto dall’angoscia di vedersi non solo ipotecare casa, ma persino bloccare gli strumenti di lavoro per quel debito da qualche migliaio di euro con le tasse. Un paradosso. Un caso fra migliaia, storie di piccoli imprenditori «che non hanno evaso e non intendono evadere il fisco, ma che la crisi ha soltanto messo nelle condizioni di non riuscire a pagare subito i debiti con lo Stato».

In poche ore si può mettere in ginocchio una vita, addirittura una famiglia intera, contribuire al fallimento di un’azienda già in difficoltà. E’ la storia dei Bordis, ma lo sanno bene circa 100 mila famiglie che in Piemonte si ritrovano oggi con una casa sotto ipoteca o con le ganasce fiscali all’auto.

«Ai nostri figli - dice la moglie - abbiamo sempre insegnato l’onestà. Oggi, vedendo in quale situazione ci siamo trovati, e pensando a quegli evasori di lusso che hanno portato capitali all’estero risolvendo poi tutto con uno scudo fiscale al 5 per cento, non so più che cosa sia meglio insegnare. Se conviene essere onesti oppure furbi».

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/396511/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno trovati nelle acque libiche i primi corpi dei 300 disperi del Barcone ribaltato...con segni di colpi d'arma da fuoco....
si vede che il accordo fra Italia e Libia funziona ancora

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 06.04.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che continuate a nominare il nome di berlusconi invano.
Lo sapete che non è questo il modo di compiacere il vostro guru vero?

Il Biondo Commentatore certificato 06.04.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

La Camera della ricreazione. Chi chiacchiera, chi legge i giornali e chi gioca a Super Mario Bros...

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/curiosita/2011/04/06/visualizza_new.html_1526562517.html

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 06.04.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi de Magistris sindaco di Napoli.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 06.04.11 14:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

L'assurdo in perizoma visto che nel 1993 promosso dai Radicali, il 90,3% degli elettori votanti (77%) ha deciso di abrogare il finanziamento pubblico dei partiti...AMEN

http://www.youtube.com/watch?v=xGWtnHdDPkU

Uno diventa politico

per aiutare l’umanita´

o per non deludere

le aspettative degli elettori

non voglio sapere

i nomi dei vostri spacciatori

o delle droghe che usate

riciclate dai sequestri dei finanzieri

o delle puttane che scopate

di nascosto dalle vostre signore

annaffiandole con champagne

i corpi nudi di squallore

in lussuose alcove

o dei vostri gigolo´che succhiano

slinguando le vostre putride fighe

sculacciandovi con violenti colpi

sulle natiche riempiendo

le vostre frustrate vite

spruzzate di naftalina

per carita´nessuno si permette

di entrare nelle vostre vite private

smembrando le viscere dei particolari

vorrei solo sapere

come cazzo avete fatto

ad avere tuttoquello che possedete

dimostratelo mostrate i testamenti

le eredita´ricevute

sono cosi´ingenuo

che a volte penso

che siete piu´sporchi

di quelli che rubanol’acqua ai poveri

lasciandoli morire di sete e disperazione

non riesco a capire o faccio finta di non capire

che siete nati tutti benestanti

e non avete nessun

bisogno di fotterci…

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 14:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

La squallida tangente il canino del vampiro crononico affonda nei colli di noi italiani succhiandoci il sangue...la creazione del PIZZO per eccellenza creato nelle viscere sporche della politica un'associazione a delinquere di papponi esperti...i mercenari con colpi di truffa magistrali si sono fottuti miliardi di euro un RACKET mascherato di corruzione...EPPURE perche' la squadra speciale ANTIMAFIA o ANTIRACKET non indaga su queste tangenti capestro?

ecco i miliardi di tangenti divise dall'associazione a delinquere>\:

il Pdl con il 35,25% dei voti non otterrà questa percentuale di rimborsi, bensì una fetta più grande. Infatti i suoi 10.807.176 voti vanno ponderati su quelli ottenuti dai soli cinque partiti che hanno acquisito il diritto al rimborso, vale a dire 26.391.247 (tutti i votanti sono stati infatti 30.645.386, al netto dell’astensione). La percentuale sale allora al 40,95%, ed è la fetta di rimborsi che otterrà. Stesso discorso vale per gli altri quattro partiti che accedono ai rimborsi.La percentuale che spetta al Pd è del 30,34%, quella della Lega è dell’11,85%, quella di Di Pietro è del 9,29%, quella dell’Udc del 7,57%. Ecco dunque la tabella dei rimborsi che arriveranno nelle casse dei cinque partiti, secondo i calcoli fatti dall’ANSA sulla base dei risultati forniti dal ministero dell’Interno. Le somme saranno divise in cinque tranches uguali, che verranno assegnate annualmente a ciascun partito fino alla fine della legislatura europea, nel 2014.PARTITO RIMBORSO ELETTORALEPdl 103.074.815,035 euro Pd 84.368.495,430 euro Lega 29.827.510,575 euro Idv 23.383.761,455 euro Udc 19.054.367,515 euro Per capire l’entità delle cifre che finiscono nelle casse dei partiti, basta considerare che 100 milioni sono quanto il governo ha destinato nel 2009 al Piano straordinario per costruire nuovi asili nido; 80 milioni sono l’intero piano di fondi per le politiche giovanili; 30 milioni è il finanziamento 2009 per le pari opportunità....

L'assurdo in perizoma

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.04.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma porca di quella miseria! E' possibile che non si possa andare a portare aiuto a questi disgraziati lungo le coste dell'Africa?
Ma perchè arrivare al punto di mercificare l'emigrazione?
Ma dove abbiamo lasciato i sentimenti di auto e solidarietà verso questi disgraziati.
Altro che pattugliamenti!!!
Andate a fanculo dovete andare con delle navi e raccoglierli sulle coste dei loro paesi!
Siete dei bastardi!Altro che accordi...fra stati!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.04.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Gelli chi? Quello che fu ripetutamente difeso dal comunista pistoiese Italo Carobbi?

Mario Pani 06.04.11 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Stamane ho avuto l'occasione di litigare con due berluscloni: è incredibile la monotonicità delle risposte alle mie obiezioni sul Càccola, la loro perfetta aderenza alle tesi espresse in tv a mò di pappagallo da tutti gli esponenti del Partito dell'Amore, al loro arrampicarsi sugli specchi e sullo svicolare dalle domande ineludibili: sono lo specchio perfetto della merda umanoide che deborda da ogni canale occupato militarmente dalla banda dei cialtroni....

harry haller Commentatore certificato 06.04.11 14:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loro mangiano, noi lecchiamo le briciole:
Questi sciacalli, ladri, condannati, troie, mantenute e portaborse continuano a governare e a garantirsi uno stipendione, benefit e anche un vitalizio...e noi? noi laureati col massimo dei voti che abbiamo avuto anche il coraggio di fare un figlio (uno solo perchè due non ce li possiamo permettere), noi donne con un cervello, braccia forti e tenacia da vendere usciamo la mattina alle 6.30 per rientrare dopo le 19.30 a casa, a riabbracciare nostra figlia che abbiamo dovuto lasciare a casa con i nonni (gli asili privati costano troppo)...e raccontarle ancora una volta, la vecchia favola a cui non crede neppure lei, che ha 3 anni..."sono andata a lavoro"...LAVORO? e lo chiami lavoro? a tempo determinato, a progetto, a chiamata, non sanno più come chiamarlo, come sfruttarci...uno scandalo che non finisce mai...e poi devo anche sentire la Carfagna che mi dice: "devo rendere conto solo al mio fidanzato..." no, no, no, aspetta un attimo, VOI dovete rendere conto a noi, perchè ci rappresentate...
oddio, cosa ho detto? la Carfagna, la Minetti, la Iva Zanicchi, Calderoli, Bossi, Larussa, Berlusconi, Bersani, e tutta questa gentaglia mi rappresenta? Dio no...devo espatriare!
poi guardo in su, al nord, Milano e penso...sì a Napoli ho cumuli di munnezza per le strade, ma loro hanno il Trota...non c'è mai fine al peggio, con questa flebile consolazione, torno a lavorare...fortunata io che almeno ho un contratto a tempo determinato...10-9-8-7-6-5-4-3-2-1...ciao è stato un piacere non abbiamo più bisogno di Lei...
lavoro, sanità, ordine pubblico, ambiente...ma dove sono le riforme per noi?
in fiduciosa attesa...
distinti saluti.

Daniela Sammarruco 06.04.11 14:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano agli aquilani
"Non temiate di essere dimenticati"

Stesse mica prendendo per il culo?

roberto m. Commentatore certificato 06.04.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.massimofini.it/ultime/manifesto-dellantimodernita

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.04.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma se Ruby non si costituisce parte civile e quindi non esiste nessuna parte lesa,perchè non ci costituiamo noi parte civile.
Come cittadini lesi chiediamogli i danni per aver zozzato l'immagine degli italiani all'estero.

stefaniA lollo 06.04.11 14:13| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Trattativa stato-mafia nell'interesse del futuro governo Berlusconi''.

Un manoscritto sequestrato al giornalista Sasinini, uomo vicino ai servizi. Il leader di Fi dice : "alleiamoci contro Caselli e la sinistra che rompono".

E’ l’ennesimo pezzo mancante che riaffiora, un appunto manoscritto inedito dal contenuto clamoroso. Conferma l’esistenza della trattativa Stato-Mafia, sostiene che “il patto” fu stipulato a favore di “un futuro governo” e allarga la geografia fin qui conosciuta dei contatti avvenuti tra lo Stato e Cosa Nostra all’indomani della strage di Capaci. Una storia di spie e segreti di stato.

http://www.antimafiaduemila.com/index.php?option=com_content&task=view&id=33656&Itemid=78

Vorrei poi ricordare ai lettori del blog che il 3 maggio prossimo Brusca sarà ascoltato dinanzi alla Corte d'Assise a Firenze per il processo sulle stragi mafiose del 1993; mentre i fratelli Filippo e Giuseppe Graviano in stessa sede il 5 maggio.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/33626/78/


Marte 2030 Commentatore certificato 06.04.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento


Processate la Bocassini

Tre intercettazioni di Berlusconi finiscono agli atti e vengono pubblicate in aperta violazione della legge .

ESplode SAllusti , il Giornale contro la casta degli impuniti della magisstratura che violano i diritti dei parlamentari,la legge e sono impuniti.
http://www.ilgiornale.it/interni/il_colpo_basso_pm_adesso_processate_ilda_boccassini/06-04-2011/articolo-id=515755-page=0-comments=1

E poi uno spot , con interviste a Violante che condanna la cosa ecc che culmina con l'enuttabilità della riforma della giustizia , sulla separazione delle cariere , sulla disciplina delle intercettazioni da fare e indirettamente sulla responsabilità dei magistrati ; che oggi al massimo vengono rimbrottati dal CSM , domani devono pagare come gli altri cittadini , dopo giusto processo.
..
Bene , al di là dei giochi delle parti ragioniamo.
La prima considerazione è che di incertettazioni agli atti ce ne sono 20.000 . Dubito che la Bocassini e Di Pasquale abbiano il compito di controllare 20.000 intercettazioni.
La seconda considerazione riguarda la natura , il contenuto delle intercettazioni ; per niente influenti sul processo .
La terza è che 19.997 intercettazioni erano piu' che sufficenti . Qualcuno mi spieghi il motivo di inserirne n. 3 fuori legge , non interessanti. Un clamoroso AUTOGOAL della procura che non aveva alcun interesse a creare .
...
Chi ha il compito di selezionare , secretare le intercettazioni , che filtri ci sono? un cancelliere , l'addetto della digos ?
Chi ha interesse a creare questo caso e chi ne è avvantaggiato?

Berlusconi e la sua banda ovvio, che posso creare confusione , gridare e dare del brigatismo ai magistrati e spostare l'attenzione DAI REATI OGGETTIVI alla guerra o a vittime , nonchè legittimando la riforma della giustizia e indirettamente come legittima difesa avvalorando prescrizioni brevi e questioni di attribuzione.

Consiglio per la prossima volta di RIASSUMERE GENCHI per questo genere di lavori.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'italiano non aveva internet ma le PALLE :

Occupazioni università e scuole superiori
Scioperi varie categorie lavorative
Manifestazioni ed attivismo serrati

Giovani che colloquiavano e pianificavano tramite telefono a gettone e ciclostili .

I politici temevano e riflettevano. I politici si sentivano OSSERVATI e per loro il CAOS sociale rappresentava un insuccesso e cercavano di addivenire al DIALOGO.

Si è realizzato poco forse ma almeno si era VIVI e PRESENTI !!!!

Adesso con tanta tecnologia, le PALLE le abbiamo svendute su E-BAY ed il massimo della virilità che sappiamo dispensare è :

Beppe fai qualcosa
Beppe grazie d'esistere
Beppe organizzaci un'altra rimpatriata con musichette e cappellini
Beppe cambiaci questa realtà

preferisco il telefono a gettoni e i controglioni sotto che internet con centinaia di bizzoche lagnose pettegolone ed inconcludenti .

Beppe Grillo, aiuta sti quattro scioperati videodipendenti , è un problema UMANITARIO !!!

capitan nemo . abissi 06.04.11 14:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Possibile che non esista una legge che punisca, oltre che con l'alto tradimento naturalmente, i facenti parte gruppi eversivi quali massoni, brigatisti, mafiosi, gruppi religiosi con progetti deviati (Vaticano, Fondamentalisti Islamici, Sette varie), con l'allontanamento forzato ed a vita da cariche istituzionali, proprietà di media di qualsivoglia naturà e perchè no, esilio? Cosa prevedono le costituzioni di altri paesi in questi casi.. quanto sarebbe bella una rivoluzione per fare un pò di pulizia.. ma quando mai...

Mad Martigan Commentatore certificato 06.04.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avvenire, come si vede, è oscuro anche di queste minacce. Occorre (per il tranquillo riposo dell'animo informato) prospettarsele, ma non è da pensare senz'altro al peggio, a forme estreme di violenza e a remote vendette. I problemi di solito non si risolvono che mediatamente, suscitandone degli altri, magari opposti, a traverso le modificazioni e gli adattamenti. Degli errori propri alle menti ebraiche, importa di rilevare quello della "logica catastrofica" per cui non si conosce che l'ottimo e il pensiero, e si è sempre pronti a ideare palingenesi e rivoluzioni. Sarà pur questa la fiamma che li riscalda da secoli, e saranno preferibili questi ebrei eccitati a quella specie di molluschi pratici e cavillatori che siamo avvezzi a trovarci tra i piedi. Ma di loro non c'è troppo da fidarsi, come di gente che tira le somme sempre maggiori del totale degli addendi. Dicendo questo, non si vogliono menar per buone le fantasie su i Saggi Anziani e su i complotti secolari. Ma apporre a certe seduzioni romantiche, al facile sentimentalismo, magari al senso di rispetto per una razza che non è soltanto afflitta, querula e meschina, le obbiezioni del nostro buon senso, le ragioni della vita occidentale che costruisce oltre la pietà e le utopie.

1924 - RIVOLUZIONE LIBERALE!


Questo lavorio di speranze e d'incitamenti che è durato vent'anni era a Londra, nel seno del Governo inglese, un po' una spina, un po' un adescamento. Trattative col Kaiser e con il Sultano erano andate in fumo; si sa che le speranze "liberali" s'appuntano sempre a Westminster, e in questo caso c'era anche il giuoco di sommi interessi. La Palestina s'andava arricchendo di volontari immigrati ebrei a decine di migliaia. II giorno della conquista il Governo inglese era quasi impegnato ad offrirla a loro.

Il sionismo doveva, nel pensiero dei capi, uccidere e sostituire la "diaspora". Ma la diaspora, che non è solo sofferenza ma anche gloria nella disperazione, partecipazione alla vita delle singole Nazioni in un geloso senso d'unità che le supera, osserva il fallimento del sionismo ed è indotta a approfittare da una lezione d'errori. Zangwill spera che agisca nelle patrie - che permei di spirito ebraico le terre dove ha allignato, e, sopra tutte, quella della moderna prosperità d'Israele, la terra incolta che può fruttificare col suo seme. L'America ormai è il centro della vita jiddisc, l'arte ebraica s'è manifestata, si conosce e conta solo a Nuova York. Ma, naturalmente, nasce nello stesso tempo e prospera l'antisemitismo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.04.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei principali responsabili del disastro di questo paese è Luciano Violante che lasciò a Berlusconi il potere di rincoglionire moltissimi
italiani con le sue schifose televisioni.

Ecco dove ci ha portato la sinistra italiana
paladina di moralità, etica, e ugualianza.

Dobbiamo ringraziare lui e tutta la sinistra
per aver mandato a puttane questo paese.

Questi figli di puttana hanno fatto più danno loro che lo tsunami di fukushima e intanto lui
si diverte a raccontar barzellette....!

Beppe!
Alle prossime elezioni unisciti al male minore
(Di Pietro) altrimenti è la fine!

Virginia Lollo Commentatore certificato 06.04.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La famiglia Zangwill - il nome la dice askenazita - era da un pezzo, da più di una generazione stabilita in Inghilterra. Se Weininger ha ragione di paragonare agli ebrei gli inglesi, si capisce che il mondo britannico sia stato adatto alla espressione d'un tipico ebreo, com'era stato, poco prima, oggetto del governo d'un Disraeli. Egli si trovò in una società che accoglieva e onorava alcune famiglie di banchieri e baronetti, gli ebrei di palazzo che non compravano un titolo con una conversione, ma si confondevano con l'alto mondo ufficiale tenendo per sé il segreto di qualcuna delle sue attività; e relegava poi nei più sordidi quartieri, oltre Whitechapel, nel nuovo ghetto, le migliaia di scampati dai "pogrom" che non sapevano ancora tentare le terre americane. Zangwill si rivela con questa nuova esperienza della sua stirpe; di fronte agl'immigrati orientali fa da inglese; ma intercede per loro presso i magnati israeliti, scrivendo. E' artista, e (passaporto necessario cogl'inglesi) umorista; coglie i lati comici dei suoi quasi compagni, crea o ripete molte delle tremende e dolorose storielle ebraiche. Ma nello stesso tempo è un infaticabile bussatore a quattrini, il provocatore e l'intermediario delle larghissime munificenze. I Rothschild, i Montefiore, i Sassoon si sdebitano degli obblighi della ricchezza, creano le loro "fondazioni", le benefiche colonie in Argentina e in Palestina. Ma intanto Zangwill capisce che il rimedio pecuniario è inefficace: son dodici milioni di esuli, presenti o futuri.

Sono esuli, dice Zangwill, perché non si sanno far rispettare. Se avessero coscienza di sé come popolo, sarebbero forza, sarebbero "Stato", un tutto organico, capace di resistere, di dettare patti. Lo sforzo che deve fare il buon ebreo è di ottenere la formazione di questo stato.

...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.04.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Le lunghe e irrequiete vicende di queste genti sono sommariamente note; ma si pecca certo d'eccessiva compassione se si considerano come dei dannati alle persecuzioni perpetue. I ghetti prima d'essere una costrizione imposta dal mondo cristiano si formano per la loro segregazione volontaria. Città nelle città, sono come dei nuclei d'ebraismo puro, delle spirituali Sionni l'una all'altra contigue, tra cui s'intrecciano rapporti che sono già specificatamente commerciali. Per molti secoli la persecuzione non c'è, ma anzi un ambiente di libertà dove le colonie ebraiche prosperano e svolgono ampiamente le loro peculiari attitudini, utilissima forma di vita internazionale nello scisso mondo del Medioevo.

"Una stirpe con speciale vita interiore e cioè con accentuato intellettualismo ossia con un istituto religioso razionalistico e non ascetico, determinato da una dottrina rigidamente intellettuale; con una mentalità utilitaria a base di rapporti tra uomo e Dio per cui l'uomo si sdebita di certi doveri e riceve in cambio dalla Divinità ricompensa corrispondente, il che induceva a una continua valutazione contrattuale del vantaggio o del pregiudizio di ogni azione; con un apprezzamento dell'utile e dell'importanza che la morale ammetteva al guadagno pecuniario; con un'immaginazione fertile in combinazioni; con uno spirito agile, penetrante, spesso cavilloso, pronto a rendersi conto delle situazioni, a comprendere le possibilità ed afferrare le occasioni, a freddamente calcolare e freddamente riflettere; con una facoltà notevole ad assimilarsi idee e sentimenti degli altri ossia ad adattarsi; con una volontà tenace e un soggettivismo accentuato che tutto riferiva all'utile" (2).

Questo è l'ebreo che non si conosce più da vicino.

continua...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.04.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Riposto in versione più estesa.

*****

IL SIONISMO

A parlare degli ebrei in Italia, si corre sempre il rischio di sonare su un tasto falso. Ci crediamo, nei loro riguardi, così liberi da pregiudiziali odii e timori, che ci sembra di poter discorrere dei loro problemi con perfetto disinteresse e con chiarezza scientifica. Viceversa, appena ci si è un pochino addentrati, ci si accorge di mettere in luce particolari, aspirazioni; difetti che, non si può negare, ci danno fastidio ed evocano quasi un istinto di diffidenza e di difesa che è come l'embrione d'un irrivelato antisemitismo...

Pochi ebrei di quelli non assimilati e fedifraghi e, certo, nessun sionista son disposti ad accettare la divisione storico-geografica del popolo eletto in due stirpi: la Seffardita (spagnuola) e la Asckenazita (germanica). I nomi indicano soltanto due diverse correnti a traverso cui si manifestò la "diaspora" (dispersione) e nascono in tempi relativamente recenti: spagnuoli si chiamano gli espulsi dalla penisola Iberica (fine del 1400) che popolarono il Levante, l'Inghilterra, Venezia, le città libere e anseatiche dell'Impero, la stirpe insomma dei Rothschild, di Spinoza e di Ricardo. Germanici, in secoli più tardi, furori detti i nuovi immigrati in Germania, gli esuli dalle persecuzioni orientali, gl'inventori del linguaggio "jiddisc", e i creatori, in questi ultimi decenni, del nuovo ghetto di Nuova York.

Sembra però opportuno di segnare una distinzione più profonda, che non si limiti ai due diversi riti e ad alcune discusse caratteristiche somatiche. Questo popolo che, per vivere, ha bisogno di considerarsi sacro ed eletto, proibisce il connubio con persone d'altre schiatte e riconosce la sua patria in un solo tempio d'una sola città - oggi é diviso in due grandi rami, non più geografici, ma spirituali, che non trovano terreno di consenso, non hanno interessi vicini e intendono in modi opposti la tradizione che a loro è comune.

continua...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.04.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ieri il parlamento doveva decidere se il premier fosse un vecchio mandrillone bavoso che ha alzato la cornetta e mentito facendo pressioni sulle forze dell'ordine per tutelare una mignotta e proteggere se stesso, o un povero vecchio rincitrullito che ha creduto a qualunque cosa gli venisse detta da una procace ragazzina extracomunitaria, per giunta ladra e senza permesso di soggiorno, senza prendersi la briga di controllare, dimostrandosi un vecchio boccalone come ce ne sono tanti in Italia che non capiscono più nulla se solo gli si fa vedere un po' di figa. Hanno optato per la seconda ipotesi. Adesso manca solo che Ruby venga denunciata per circonvenzione di incapace.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 13:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi a casa mia ho iniziato le pulizie di Primavera....quand'è che si potrà fare un bel "ripulisti" in Parlamento? Mi offro volontaria....ho la scopa pronta per spazzare via 'sti impuniti zozzoni.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 06.04.11 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA PRIMAVERA DI FOGNA

150 DISGRAZIATI donne e bambini morti.

Barconi di disperati , che investono gli ultimi risparmi per venire in Italia e poi andare dai Francesi , corresponsabili , anzi responsabili delle morti in primis.

REgimi africani , prima retti da dittature , poi da nuovi dittatori.

Ma cosa credete che Maroni abbia discusso con i Tunisini ? Soldi ; l'unico punto di riferimento per il 60% degli africani e per il 90% delle loro ex o attuali classi dirigenti.

Chi non ha fatto solo il turista , ma ci ha lavorato sà il livello basso generale....non per niente si chiamano paesi africani ....livello basso di tutti dove lo sport principale è homo homini lupus .

Noi ci abbiamo messso dalla fine della 2° guerra mondiale 40 anni per gettare al vento anni di allenamento democratico ; quei paesi stanno a zero. Come scolarizzazione , come stomaco vuoto , come valori , come cultura. Ma qualcosa stà cambiando.

Avete provato a farvi rispettare da un lavorante di quei posti? bastone in primis piu' carota ma molto di rado.

Internet è servito per far vedere un mondo facile di donne nude , benessere e possibilità....visto che nei paesi occidentali si DA' UNA FALSA IMMAGINE DELLA REALTA' e si nascondono milioni e milioni di poveri occidentali.

Quanto vale un potenziale cadavere libico , algerino , tunisino o Siriano...?

Da vivi molti soldi ; la minaccia di emigrazione incontrollata è per i nuovi poteri un modo di liberarsi di poveri ed allo stesso tempo di incamerare soldi , quelli che con la crisi del sistema mancano.

Legittima difesa è difendersi dalle invasioni ; anche se come popolo prima che degli africani dovevamo liberarci di quelli che siedono al parlamento.

Mentre si smistano scarti temporanei umani in tutta italia , esclusa la terra dell'handicappato ....con paresi , avremmo dovuto mettere a disposizione il Quirinale , i due parlamenti e palazzzo chigi .....cosi' rimuovevamo altri ospiti indesiderati.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 13:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA P2 GUARDAVA....LONTANO...

Giorgio Napolitano ha dato prova del suo essere un “garantista” doc, soprattutto quando era Ministro degli Interni. Il terreno delle indagini sulla mafia è quello, stando ai fatti, da lui prediletto. Nel 1997 proprio per sua iniziativa quale capo del Viminale vengono DEPOTENZIATI e polverizzati sul territorio i corpi speciali di polizia (SCO), carabinieri (ROS) e Guardia di Finanza (GICO), con un progetto che sembra la fotocopia di quello rinvenuto nel 1994 all'agente di cambio plurinquisito Giancarlo Rossi (l'amico di Previti - di cui è stato anche consulente al Ministero della Difesa-, Dini e tanti altri).

Mentre Napolitano era il titolare degli Interni, il Mestro Venerabile della loggia eversiva P2, Licio Gelli, nel giorno dell'ennesima condanna definitiva della Cassazione nei suoi confronti, fugge tranquillamente all'estero. Al Viminale probabilmente NON VOLEVANO far sentire un atteggiamento troppo "oppressivo" dello Stato verso il Gelli, non sia mai... si è dei "garantisti"! L'unica personalità nazionale a prendere netta posizione e chiedere le dimissioni di Napolitano è stato Paolo Flores d'Arcais, il direttore di MicroMega.

D'altronde nello schieramento politico era difficile trovare qualcuno che le chiedesse (e pretendesse) le dimissioni, visto che da destra A SINISTRA, ormai tutti hanno ADOTTATO - e via via APPROVATO in Parlamento - quasi tutto il programma di "RINASCITA DEMOCRATICA" della Loggia massonica coperta P2 di Licio Gelli, quindi se proprio dovevano esprimersi avrebbero ringraziato il Viminale ed il Ministro, non vi pare?

da http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1789&Itemid=27

COMINCIO A PENSARE CHI 'ALTRI' POTEVA ESSERCI NEGLI ELENCHI SPARITI DELLA P2.

E SU COME SI SPIEGA L'ATTUALE 'ABBAIARE SEMPRE SENZA MORDERE MAI' DELL'ATTUALE COSIDDETTA 'OPPOSIZIONE'.

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politicanti intrallazzini , fottendosene degli sputtanamenti mediatici si stanno facendo i migliori quattrini assicurandosi pure una discreta pensione .

Voi, vi accontentate di fare la lagna giorno e notte sul blog , con lo stesso stipendio ed un'eventuale pensione da fame.

Alla luce di ciò , siete dritti voi e LORO stronzi o il contrario ?

La verità è scomoda ,lo so !

capitan nemo . abissi 06.04.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

PER CERCARE DI CAPIRE QUELLO CHE ACCADE OGGI:

DA http://ilpuntoimproprio.splinder.com/post/22480547/quando-berlusconi-finanziava-la-corrente-migliorista-del-pci-quella-di-napolitano

QUANDO BERLUSCONI FINANZIAVA LA CORRENTE MIGLIORISTA DEL PCI, QUELLA DI NAPOLITANO.

Napolitano viene da lontano. Era migliorista e berlusconiano. Gli articoli del suo settimanale "Il Moderno" (con pubblicità Finivest anni '80) superano persino le poesie di Bondi al "caro leader".

"Ad aprile del 1985 esce a Milano il primo numero de Il Moderno, mensile (poi settimanale) della corrente “migliorista” del Pci (la destra tecnocratica e filo-craxiana del partito, guidata da Giorgio Napolitano). Animato da Gianni Cervetti… all’insegna dello slogan “l’innovazione nella società, nell’economia, nella cultura” (p. 104)."
"Intanto a Milano il numero di febbraio 1986 de Il Moderno… scrive che “la rivoluzione Berlusconi [è] di gran lunga la più importante, cui ancora qualcuno si ostina a non portare il rispetto che merita per essere stato il principale agente di modernizzazione, nelle aziende, nelle agenzie, nei media concorrenti. Una rivoluzione che ha trasformato Milano in capitale televisiva e che ha fatto nascere, oltre a una cultura pubblicitaria nuova, mille strutture e capacità pro­duttive” (p. 115)".

«Il numero di aprile 1987 ... esce con un’intera pagina pubblicitaria della Fininvest. È la prima di una lunga serie di inserzioni pubblicitarie dalla misteriosa utilità per l’inserzionista, dato che il giornale è semi-clandestino e vende meno di 500 copie… Intanto uno dei fondatori del Moderno, l’onorevole Gianni Cervetti, alla metà di aprile è di nuovo a Mosca… E il 18 aprile l’a­genzia Ansa da Mosca informa che in Urss, insieme al compagno Cervetti, c’è anche Canale 5… (pp 126 -- 127)".

CONTINUA AL LINK TRASCRITTO SOPRA.

DI COSA C'E' DA MERAVIGLIARSI ORMAI?

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

geronzi si è dimesso,e ora dove andrà a fare danni?

claudio d., san miniato Commentatore certificato 06.04.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate ad arrestare i vostri padroni!
manica di buffoni!
LIBERI TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!

Arzân 06.04.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Che senso ha cercare di capire la nuova p3 se tutti gli uomini della vecchia p2 continuano a gestire serenamente il potere ancora oggi?


www.ilmoralista.it

Francesco Maria Toscano 06.04.11 12:38| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grande spettacolo in TV:
I buffoni vanno anche all'estero e ritornano in Italia con le pive nel sacco.
La platea(il popolo) applaude al nulla.
Gli attori sulla scena parlano bla..bla..bla.. ed il pubblico si addormenta.
Belin che buffoni!!
Fanno veramente ridere! Beppe tu sei troppo serio per fare il comico!
Il regista illustra il suo spettacolo(piano Gelli) e promette agli astanti i miracoli della vita: combattere il cancro,togliere la monnezza a napoli,ricostruire l'Aquila,ridurre le tasse ed applicare la MERITOCRAZIA NEL PAESE.
E il pubblico? Clapp...clap...clap...clap...ed in coro e menomale che il nano c'è!
Il più amato dal pubblico!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.04.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

si parla di p2 e mi entra il giramento di scatole.

i padroni dell'informazione fanno di tutto perché la gente sbadigli:

ancora! ma va la! ecc.

eppure ogni volta che si analizzano i troppi misteri d'Italia la massoneria spunta fuori.

Quello che mi fa arrabbiare non è che al grande gregge, non frega niente.

A me non piace un popolo giustizialista, ma vorrei che si cercasse sempre di svelare i misteri a scoprire le verità
per essere veramente orgoglioso di vivere in uno stato civile.

Al grande gregge interessa le sventure dell'inter, il lato scabroso del caso Ruby. Le sventure umane dei casi di cronaca che danno la possibilità a tutti di ergersi a giudici.
Giudici di cosa? Anche Travaglio è scaduto quando nel passaparola ultimo ha menzionato Cogne.
E' importante scoprire la verità per la sicurezza di tutti: una persona che uccide può rifarlo ma, in ogni modo è sempre un dramma e mi fa vomitare la morbosità che tali fatti generano.

Mi fanno vomitare giornalisti, spettatori, giudici accusatori criminologi e tutta la congrega.

Io non vorrei una punizione per il premier. Per me può essere candido. Ma siccome si porta dietro troppe, troppe ombre vorrei far luce e nel caso evitare che faccia danni ulteriori.

Ma i gregge si divide e si schiera e quelli come lui imperano.
La gente vive per il grande fratello e c'è un analfabetismo di ritorno che fa sperare nell'immigrazione: almeno i ragazzi tunisini parlano 3/4 lingue.
Mi sono diplomato alle serali da vecchio ho trovato prof validi, ma ho trovato anche chi insegna storia e afferma che la Rosy Bindi è stata partigiana. Personaggi che se gli fai notare che forse sbagliavano con la Tina Anselmi invece di accorgersi del lapsus, danno di matto.

Con maestri così il futuro è assicurato:
Un gran mare di cacca!

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 06.04.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo quello che sta succedendo in Italia è voluto dalla maggioranza.
Il caos a Lampedusa:perchè non si è provveduto prima a far pervenire più navi?(una sola ricordate)
Perchè i minori sono stati lasciati nell'isola quando dovevano essere i primi ad essere assistiti?
Perchè costruire delle tendopoli con reti di limitazione?
Andreste voi in un centro con i reticolati?(lagher)
Respingimenti contro le decisioni europeee(in ultima istanza).
Noi facciamo da soli non abbiamo bisogno dell'europa(stronzi).
Trasferimenti in luoghi ad hoc(da dove fuggono giustamente)

Granzier sopratutto a Merdoni alla rissa el nano!
Poi per finire cigliegina sulla torta" vi faremo il casinò ed un campo da golf!!
Ma veramente ci sarebbe da andare in Parlamento e a Palazzo grazioli e prenderli come minnino a cxalci nel culo!
Sono dei bastardi fascisti altro che brigate rosse ci vorrebbere le "grigate rossissime"

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.04.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

tutti a lamentarsi che l'amaro1816 non vuol farsi processare dai giudici.....

non avete capito un ghedini!

lui preferisce che sia il popolo a processarlo.....

ed andrà a finire così, solo che quando si accorgerà della "leggera" differenza, ormai sarà tardi, per lui!

BUONAPPETITO, POPOLO AFFAMATO, meno che ai soliti, ovvio...

il Mandi Commentatore certificato 06.04.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento


Terremoto l'Aquila, tenta il suicidio l'uomo che rideva ... del sisma...
Piscitelli ha ingoiato un flacone di tranquillanti. E' imputato per corruzione nel processo sul G8 sardo...

http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Terremoto%20l%27Aquila,%20tenta%20il%20suicidio%20l%27uomo%20che%20rise%20del%20sisma&idSezione=10313

anib roma Commentatore certificato 06.04.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, che dire... impressionante come l'omertà nazionale copra tutto questo. Stiamo legalizzando tutta una serie di nefandezze per cosa? Vivere tranquilli? TG e giornali "controllati" fanno vedere agli italiani un mondo fittizio, di comodo, facilmente bevibile per coloro che ne vogliono beneficiare. Ci vogliamo rendere conto che ci hanno declassato a sudditi rimbelliciti a cui succhiare tutto il possibile? Quando verrà fuori il Robin Hood italiano? Vogliamo continuare a farci pestare così da una classe dirigente corrotta, falsa e che continuamente usa abili frasi precostruite per far passare per verità pure menzogne? Credo che agli italiani serva una bella lezione, toccandoli sull'unico tasto che gli interessa...I SOLDI DEL PROPRIO PORTAFOGLIO, visto che l'intelligenza, la morale, la coscienza sono passati in cavalleria, solo per citare alcuni aspetti. Vedo con piacere che molti sono TREMENDAMENTE INCA..ATI, basteremo a far risollevare questo paese? Cosa si potrebbe fare di più? un TAM TAM mediatico senza precendenti, di controtendenza alle menzogne politiche. I fatti sono sotto gli occhi di tutti, la storia è evidente, basta farsi prendere in giro da chi racconta barzellette sconcie in un momento in cui il mondo è sull'orlo di un baratro che potrebbe non avere ritorno. Sono di pensiero scientifico, ma comincio a pensare che i Maya & C. forse non avevano tutti i torti. La fine del mondo è già adesso, sta andando tutto a rotoli, ci andrebbe un RESET globale.La Natura ha imposto al pianeta diverse estinzioni di massa per poi ricominciare da zero un nuovo ciclo. La sesta estinzione di massa sembra prossima (secondo i calcoli fatti),se fossimo noi questa volta i "prescelti" per il reset? La Terra non merita di essere distrutta dagli esseri umani, anche se molti esseri umani lottano disperatamente per cercare di salvare il salvabile, altro che politiche nucleari da attuare senza farsi prendere da emotività,che schifo, che indignazione, ma sopratutto TANTA RABBIA

Duilio Fiorille 06.04.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

La P2 non è un Organismo Eversivo, giammai!
Un Orgasmo Eversivo, un Orgasmo...

enrico w., novara Commentatore certificato 06.04.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"....., che si proceda in mia assenza, ancorche' impedito, come da certificazione allegata, essendo impegnato in una delicatissima missione di stato dove tento di liberare dalla questura la cucina di Obama e la pro nipotine (maggiorenne ) di Thatcher, evitando cosi una guerra termonucleare

...concordo con cettina

BBBBBBUUUUUUUUFFFFFFOOOOOOOONNNNNNNNNEEEEEE

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 06.04.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Natura è Femminile...

http://www.youtube.com/watch?v=2qfGy13uDe8

Mai, un Incubo.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.04.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

E a questo punto c'è solo una soluzione netta e si impone una scelta chiara tra
Chi sta con N.N. e chi no!!!
Fino a quando continueremo a farci la guerra tra di noi mentre i cecchini ci sparano dal palazzo di fronte distruggendoci la casa, QUELLI CONTINUERANNO A RIDERE E RACCONTARE BARZELLETTE, mentre a noi la voglia di ridere l'hanno proprio tolta.
A noi non resta l'odio, come dicono loro, perchè l'odio è un sentimento troppo impegnativo per sprecarlo con delle nullità.
A NOI RESTA LA RABBIA che deve esplodere perchè è un'energia incontenibile CHE DEVE ESPLODERE.
ME NE FREGO DI UN 4% ALL'OPPOSIZIONE!!!
VOGLIO UNA MAGGIORANZA AL GOVERNO CHE CI LIBERI DA QUESTI MOSTRI.

------

Estrelita...condivido ogni parola...

e dici bene che la rabbia nn vale la pena esprimerla contro delle 'nullità'.

Infatti NN e i suoi sgherri non sono altro che fantocci IN MANO a gente molto più in alto di loro.

USA e VATICANO in testa.

Spogli: "Berlusconi è un INETTO che DANEGGIA L'ITALIA(sarebbe stato meglio dicesse 'danneggia gli italiani'...potere delle parole!)MA GLI USA DEVONO SOSTENERLO PERCHE' CI E' 'UTILE'.

Ce lo dobbiamo 'godere' NOI PERCHè è utile A LORO!

Il Vaticano:"Berlusconi è l'Uomo della Provvidenza'...(per chi? per LORO! non certo per NOI!)

Hai capito adesso a CHI ci si dovrebbe rivolgere?

E non esiste alcuna 'MAGGIORANZA' in grado di opporvisi.

E nemmeno BEPPE GRILLO LO FA.

TU te la senti di andare insieme agli altri 4 gatti che siamo a far ragionare quei poteri?


ciao

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che nessuno parla della balla dell'acquisto della villa a Lampedusa.
Perchè?
E' una cosa trascurabile (a me sembra gravissima)o non si vuole farla notare?

Ricerca Ancora 06.04.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Caso Ruby: la lettera di Silvio Berlusconi ai giudici

Milano, 6 apr. (Adnkronos) - "Il sottoscritto Silvio Berlusconi, in relazione all'udienza fissata per il giorno 6 aprile 2011 avanti codesto tribunale in composizione collegiale espone quanto segue. Fermo restando che e' mia intenzione partecipare alle udienze, consento espressamente, nel caso di specie, trattandosi di prima udienza di smistamento, che si proceda in mia assenza, ancorche' impedito, come da certificazione allegata, essendo impegnato per ragioni istituzionali che non mi consentono in alcun modo di essere presente". E' questa la lettera sottoscritta dal presidente del Consiglio e indirizzata ai giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Milano per spiegare la sua assenza di oggi in aula.
Alla missiva, il premier ha allegato un certificato firmato dal segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministri, Manlio Strano, che certifica come il leader del Pdl oggi "dovra' presiedere a palazzo Chigi il comitato denominato 'crisi Libia'".

***

BUFFONE!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Tunisia-il-ministro-sul-libro-dellambasciata-Ma-che-avventura_311870520933.html

"Ma che avventura!"

Ed io di rimando:

"Ma che cretino!"

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
non sono d'accordo con la Anna Vinci quando sostiene che il progetto P2 è trascorso col tempo, così, fatalmente. Ora mi spiego: sarebbe bello, piacerebbe a tutti.

Invece, i piduisti hanno conquistato il potere supremo, hanno rubato ai privati e al fisco ed hanno moltiplicato il denaro rubato, hanno promosso amici e servetti nelle posizioni dominanti, hanno bloccato e controllano la cooptazione, che è diventata SOLO cooptazione al LORO interno. Le organizzazioni nuove delle quali poco si sa (P3, P4, eccetera) sono specificazioni ed aggiornamenti della vecchia e non sembrano competere con essa.
OGGI abbiamo quindi un'oligarchia OMOGENEA e STABILE, nella quale tutti appartengono allo stesso blocco o a fazioni differenti nello stesso blocco.

Il denaro e la posizione eccessivamente dominante infine si trasmettono per EREDITA', anziché essere restituiti al fisco ed ai danneggiati. Le LEGGI sono state sovvertite a favore dei cattivi ed a loro garanzia: in modo che diventi difficile riportarle alla loro naturale condizione di tutela della collettività, impossibile riuscire a istituire di nuovo le regole al posto dell'arbitrio in un Parlamento di sicari prezzolati e schiavi premiati.
Vedremo quindi quel potere malamente ottenuto oggi DOMANI trasmesso allo stesso modo, ma con aggiunte pretese, perché gli eredi si sentiranno padroni assoluti per i loro diritti ereditari comunque acquisiti e per le leggi che li favoriscono.

Perciò cari l'ottimismo non può essere solo della volontà, bisogna rimboccarsi le maniche e fare qualcosa PER ESISTERE, perché alla fine ne andrà della nostra sopravvivenza.
Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 06.04.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Interessante questo filmato (ZDF)in cui intervistano Gelli
http://www.youtube.com/watch?v=w1VMQBIFyZ4

H.Amort 06.04.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_degli_appartenenti_alla_P2

Sarebbe interessante sapere che cosa stanno facendo

le persone comprese nell'elenco.....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.04.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Le armi ai ribelli non si possono paracadutare magari inserendo la bolla d'accompagnamento e il codice IBAN. Così i politici raggiungono i luoghi di persona, comprano, scambiano e vendono, assicurandosi il meglio per se stessi e per chi li rappresenta. Che mondo di governanti.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Elenco per categorie lavorative degli iscritt

# Militari e forze dell'ordine: 208
# Uomini politici: 67
# Dirigenti ministeriali: 52
# Banche: 49
# Industriali: 47
# Medici: 38
# Docenti universitari: 36
# Commercialisti: 28
# Avvocati: 27
# Giornalisti: 27
# Dirigenti industriali: 23
# Imprenditori: 18
# Magistrati: 18
# Liberi professionisti: 17
# Attività varie: 12
# Società private (presidenti): 12
# Società pubbliche (dirigenti): 12
# Segretari particolari (politici): 11
# Associazioni varie: 10
# Dirigenti RAI: 10
# Enti assistenziali e ospedalieri: 10
# Diplomatici: 9
# Compagnie aeree: 8
# Dirigenti comunali: 8
# Società pubbliche (presidenti): 8
# Architetti: 7
# Funzionari regionali: 7
# Antiquari: 6
# Compagnie di assicurazione: 6
# Dirigenti editoriali: 6
# Alberghi (direttori): 4
# Consulenti finanziari: 4
# Editori: 4
# Notai: 4
# Scrittori: 3
# Provveditori agli studi: 2
# Sindacalisti: 2
# Commercianti: 1

È da notare il capillare radicamento della struttura P2 nel territorio italiano con 2 o 3 iscritti per 35 delle attuali 110 province italiane: Torino, Milano, La Spezia, Roma, Bari, Ravenna, Firenze, Pistoia, Cosenza, Palermo, Cagliari, Siena, Brescia, Ancona, Venezia, Catanzaro, Genova, L'Aquila, Trieste, Potenza, Novara, Arezzo, Bologna, Piacenza, Udine, Messina, Pisa, Reggio Emilia, Reggio Calabria, Forlì e Cesena, Savona, Brindisi, Trapani, Perugia, Teramo.

A conferma del radicamento nel territorio la presenza in 16 delle 20 regioni italiane: Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Sardegna, Umbria

http://it.wikipedia.org/wiki/P2

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.04.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Barcone si ribalta durante soccorsi avvistati 20 cadaveri, 130 dispersi Vertice Sarkozy-Berlusconi il 26.

***

Sarebbero questi i respingimenti?
Li avranno sulla coscienza, sempre che ne abbiano una!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

La lista degli appartenenti alla P2 fu tenuta riservata per qualche tempo dopo la scoperta, ed i tentennamenti di Arnaldo Forlani nel renderla pubblica gli costarono la carica di presidente del consiglio e il temporaneo allontanamento dal proscenio politico-istituzionale.
Ricevuta di pagamento per l'iscrizione del dott. Silvio Berlusconi alla loggia massonica P2

Una volta resa pubblica il 21 maggio 1981, divenne presto memorabile. Tra i 932 iscritti (molti dei quali negheranno il loro coinvolgimento nella loggia), spiccavano i nomi di 44 parlamentari, 3 ministri del governo allora in carica, un segretario di partito, 12 generali dei Carabinieri, 5 generali della Guardia di Finanza, 22 generali dell'esercito italiano, 4 dell'aeronautica militare, 8 ammiragli, vari magistrati e funzionari pubblici, ma anche di giornalisti, personaggi legati al mondo dello spettacolo ed imprenditori come Silvio Berlusconi (a quel tempo non ancora in politica), Vittorio Emanuele di Savoia, Maurizio Costanzo, Alighiero Noschese (morto suicida più di due anni prima della scoperta della lista) e Claudio Villa; in compagnia di Michele Sindona e Roberto Calvi, Umberto Ortolani e Leonardo Di Donna (presidente dell'ENI), Duilio Poggiolini e il personaggio televisivo professor Fabrizio Trecca, insieme a tutti i capi dei servizi segreti italiani e ai loro principali collaboratori.

Fra i generali, la stampa fece più volte il nome di Carlo Alberto Dalla Chiesa, sebbene risultasse solo un modulo di iscrizione firmato di suo pugno e nessuna prova di un'adesione attiva.

http://it.wikipedia.org/wiki/P2

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.04.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Che bello! Il primo Maggio avremo un nuovo santo:
Papa Woytila.
Si, proprio lui, quello che si affacciò al balcone del palazzo presidenziale in Cile, insieme al criminale Pinochet.
Colui che allo stesso Pinochet mandò un affettuoso biglietto di auguri e felicità in occasione del suo anniversario di matrimonio.
Colui che in occasione del funerale di Pinochet mandò ben quattro cardinali a benedire la salma.
Colui che proclamò santo Josè Maria Escrivà, quello dell'Opus Dei, la Santa Mafia vaticana.
Lui, quando gli si voleva praticare l'accanimento terapeutico disse "Lasciatemi andare" e gli fu concesso. Invece a Piergiorgio Welby fu negato il funerale in Chiesa perchè non era il Papa. E Beppino Englaro fu definito assassino perchè volle porre fine a un'agonia di diciassette anni della figlia, dai fanatici adoratori del crocifisso.
Ma d'altronde il calendario è pieno zeppo di grandi santi.
Come Roberto Bellarmino che fece ardere sul rogo Giordano Bruno!
Massì, uno più uno meno....

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

La scoperta del Piano di rinascita democratica ha permesso di comprendere le ragioni dei notevoli cambiamenti avvenuti all'interno dei mass media italiani alla fine degli anni '70.

La scalata ai media italiani iniziò dall’obiettivo più ambito: il Corriere della Sera, il quotidiano nazionale più diffuso e allo stesso tempo più autorevole. Per questa operazione Licio Gelli fu coadiuvato dal suo braccio destro Umberto Ortolani, dal banchiere Roberto Calvi, dall’imprenditore Eugenio Cefis e dalle casse dello IOR, l'Istituto per le Opere di Religione. Infine era necessario un editore interessato all’acquisto della testata giornalistica più importante d’Italia, e furono individuati i Rizzoli.

http://it.wikipedia.org/wiki/P2

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.04.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

« Il vero potere risiede nelle mani dei detentori dei mass media »

(Licio Gelli)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.04.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Fesso ed idiota il "capintesta" e fessi ed idioti i suoi seguaci...basta vederli in faccia!

Maroni, Cicchitto, La Russa, Ghedini, Gelmini, Carfagna, Gasparri, etc., etc., ma ce n'è uno con la faccia sveglia ed intelligente?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

. La Camera bassa, il Senato bassissimoMartedì Italia. La Camera bassa, il Senato bassissimo

Il voto alla Camera cerca di condizionare il processo che si apre domani a Milano contro Berlusconi. In Senato presentato un disegno di legge costituzionale per eliminare la norma che impedisce la ricostituzione del partito fascista. Istituzioni ancora repubblicane?
Non avrà effetti immediati sul processo che inizia domani a Milano, ma il voto della Camera - 314 voti a favore e 302 contrari – consente al blocco berlusconiano di sollevare di fronte alla Corte Costituzionale un conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato contro i giudici che hanno rinviato a giudizio il premier Silvio Berlusconi per il caso Ruby. La richiesta della maggioranza è stata approvata, dunque, con dodici voti di scarto.
Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha dato lettura dei numeri limitandosi a riferire che la richiesta è passata con 12 voti di scarto. I numeri sono stati accessibili solo successivamente. Dal tabellone emerge che la maggioranza ha guadagnato due voti: quelli dei liberaldemocratici Daniela Melchiorre e Italo Tanoni, fino ad oggi deputati di opposizione, che questa mattina però erano stati ricevuti in persona da Berlusconi a palazzo Grazioli. Il voto della Camera, è stato accolto con fischi, urla e suoni di sirene da stadio dal sit in di piazza Montecitorio.
Ma le aule parlamentari non finiscono mai di sorprendere negativamente. Infatti si è appreso che il 29 marzo scorso, alcuni senatori del Pdl hanno presentato un ddl costituzionale per abolire la norma transitoria della Costituzione che vieta la ricostituzione del Partito nazionale fascista. A firmare il disegno di legge sono

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stanca,schifata e delusa, soprattutto per gli italiani, divenuti tutti pecore (chiedo scusa alle pecore) testa in giù e culo in aria in attesa...e lo dicevono agli Islamici! Vegogna! Finiamola di blaterare e muoviamoci tutti, anche le vecchie come me. Ho frequentato tutti gli ambienti, e cedetemi, l'ipocrisia, gli inchini, i soprusi,reati gravi, criminalita ammorbano ogni luogo con arroganza e disprezzo per chi non guadagna, chiamandoci "morti di fame!" è il massimo, ci affamano e poi ci disprezzono per questo, intanto occupono posti che non rendono niente, solo a loro e cercano di non far creare un lavoro dignitoso! vergogna per quelli che capiscono e possono agire intanto il male si è infilato ovunque! Svegliatevi e agite italiani delle cento città...l'unità è questa ma noi meridionali siamo stufi da 150 anni di colonialismo...

maria rosaria marchetti 06.04.11 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI.

Se chiunque di noi viene accusato,
giustamente o ingiustamente, di aver
commesso un reato qualsiasi e non si
presenta in Tribunale dicendo di essere
perseguitato dai Magistrati,
viene afferrato per la collottola e portato
in Tribunale in manette.
Se si nasconde è considerato un latitante.
Se portato in carcere, spesso innocente,
ha buone possibilità di essere massacrato
di botte o di morire suicida.
Qualcuno, invece, che ne ha fatto, come si suol dire, più di Carlo in Francia, può prendersi
gioco della Legge impunemente, può dichiarare che i Magistrati sono tutti comunisti e che sono
la rovina dell'Italia, che non lo lasciano "lavorare".
L'Italia cola a picco e lui continua a occuparsi esclusivamente dei ca...i suoi e raccontare barzellette, ridendo dei fessi che non reagiscono.
E Craxi che ha favorito la sua ascesa non era un LATITANTE ma un ESULE e MANGANO UN EROE!
La gente schifata e nauseata scende in piazza, ma le TV pubbliche e private non ne parlano, nemmeno questo blog ne parla.....
C'è stata la rivolta degli studenti
C'è stata la rivolta delle donne
C'è stato il lancio di monetine davanti a Montecitorio
MA PERCHE' CAVOLO ANCHE QUI SI IGNORANO QUESTE IMPORTANTI MANIFESTAZIONI DI MALCONTENTO POPOLARE?
BEPPE, ti fanno tanto schifo le bandiere rosse?
Beh, a me no! A me fanno schifo le bandiere verdi e il tentativo di cancellare il reato di "tentata ricostituzione del partito fascista".
E di bandiere rosse più ce n'è meglio è!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 11:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ mavala mavala berlusconistan

la maggioranza dei Italiani è cattolico. Ammettere certe cose non è cosi facile. Io parlo tranquillamente perché sono atea,.. ma chi pensa di perdere un posto al paradiso sta zitto

......

e non solo in paradiso MOLTI temono di perdere il 'POSTO'

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...rendiamoci conto, perchè E' ORA!!!, che :
"questi"...GIOCANO!!!!!!!!!!!!!!!...........


Tunisia, il ministro sul libro dell'ambasciata: """"Ma che avventura!""""

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Tunisia-il-ministro-sul-libro-dellambasciata-Ma-che-avventura_311870520933.html

anib roma Commentatore certificato 06.04.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Mai lette tante sciocchezze in un colpo solo! Con regolare sentenza di Tribunale la P2 fu "assolta" dalla presunta accusa di organismo eversivo e quella sentenza passò in giudicato! Centinaia di "pezzi grossi", presunti appartenenti alla P2, non sapevano di esserlo, talchè gli originali delle tessere loro intestate furono ritrovate in sede, mai consegnate, nè richieste! La carriera di Tina Anselmi non fu affatto distrutta dall'aver presieduto la Commissione parlamentare sulla P2 ma dal negativo momento storico che vedeva l'inizio del declino del partito comunista, nonchè dalla scelta della stessa Anselmi. Circa la Presidenza della Repubblica "mancata" dalla Anselmi, trattavasi di "favoletta" inventata dai comunisti ed irrealizzabile sia per l'inopportunità del momento, sia perchè donna. Infatti, ancor'oggi è impossibile vedere una donna a capo del Quirinale e solo oggi può vedersi un Presidente della Repubblica comunista o ex tale! Per chiudere sulla P2, essa è ancora "viva" nella memoria della sinistra, toghe rosse comprese, tant'è che se ne sono inventate un altro paio (ed altre seguiranno), perchè serve, insieme alla presunta questione morale ed a quella giudiziaria, ad abbattere l'odiato Berlusconi, non riuscendo a farlo politicamente, tantomeno nelle urne!!

Volatile pn 06.04.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Con il nucleare la linea c’è
Una delle cose che mi angoscia di più è la mancanza della linea: “oltre la linea è sbagliato, prima della linea è giusto”. La vita è complicata proprio per questo, per la mancanza di quella linea. Su ogni argomento, a ben vedere, tutti hanno ragione, o almeno una certa parte di ragione, così come il contrario. E’ come navigare nella nebbia.

Una volta tanto, però, purtroppo… la linea c’è, ed è sancita definitivamente da questa notizia: “Tokyo – Lo iodio radioattivo trovato nell’acqua marina dinanzi al reattore numero 2 dell’impianto atomico di Fukushima, in Giappone, è 7,5 milioni di volte superiore al limite legale”. La misurazione, va aggiunto, è stata fatta prima che venissero sversate in mare tonnellate e tonnellate di acqua radioattiva. C’è da supporre dunque che ora sia ulteriormente aumentata. Le conseguenze di ciò (con buona pace di Ferrara e di tutti i criminali dell’opinione pubblica e privata che sostengono che invece no, a ben vedere, il nucleare si può fare, è necessario, non è a rischio, le statistiche dicono che… e altre cazzate di questa natura), saranno enormi, per tutti, per un tempo imprevedibile.

Per una volta sappiamo con certezza definitiva e inoppugnabile quello che non dobbiamo fare e chi è che sbaglia quando sostiene il contrario. E’ definitivo, basta, chiuso qui. Chiunque parli a qualsiasi titolo di nucleare ha torto, è un irrensponsabile, qualunque sia il suo approccio, per qualsiasi motivo ne parli, qualunque dato riferisca.

L’istante in cui comprendo che mi imbatto finalmente in una piccola grande verità universale, assoluta, e per una volta posso sostenere qualcosa senza l’ala scura del dubbio a minare le mie certezze, è corroborante. Ma dura solo un secondo. La preoccupazione enorme per il mare, per la terra, per questo mondo che oggi, davvero, senza essere allarmisti, sta morendo, prende il sopravvento…

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/05/con-il-nucleare-la-linea-ce/102286/

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 06.04.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Guadatevi attorno...

Con tutto quello che continua ad accadere in Parlamento, l'Italia dovrebbe ora, in questo momento, trovarsi nel bel mezzo d'una Rivoluzione, né più né meno come quelle sbocciate in Nord Africa. Invece, pensa un po', se si escludono quelle 200 persone davanti a Montecitorio, guardatevi attorno, tutto tace e tutto dorme...
Forse dovrei cominciare io. Forse dovrei iniziare io a scendere per primo in piazza e a dare il buon esempio, iniziando ad urlare ad inveire insomma... a farmi dare del matto dal primo celerino che mi incroci!
Sono rassegnato, e rassegnatevi tutti. Guardatevi attorno: solo vecchi domati dall'esistenza che li ha visti protagonisti come spettatori, come lavoratori, come consumatori, come tifosi, come sognatori ipnotizzati da 10, 100, 1000 imbonitori che li hanno ammaliati con sogni di latta, con stupidi giochi, con improbabili quiz e con la messa in scena di vite da sogno al riparo da insidie e responsabilità...
Guardatevi attorno: solo vecchi vinti dall'invidia latente per vite vissute da altri, per la ricchezza ed il successo di altri, con la paradossale cattiveria poi di adulare il soggetto invidiato, fino a concedergli tutto, in cambio d'una vita sprecata e d'una vecchiaia segnata da travasi di bile impotente. E lo vedi nelle centinaia di paia d'occhi incrociati, che ti parlano non di rassegnazione (magari!) ma dell'inutile attesa per un domani uguale a tutto lo schifo che c'è già stato... Guardatevi attorno: solo vecchi che nemmeno sanno di esserlo, ma con i quali non si può fare tardi la sera, figurati una rivoluzione...

Reve ng

Reve ng Commentatore certificato 06.04.11 10:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Parlando di LUI.

Prima Craxi lo legittima, favorendolo con le frequenze tv, poi "scende in campo" ( come Ronaldinho!), Sdogana il vecchio MSI di Fini che cambia nome in AN, si allea con un partito estremista come la Lega, le cui dichiarazione violente ed a sfondo razziale sono note a tutti.
Tutti insieme appassionatamente cercano a piu' riprese di stravolgere lo spirito della Costituzione democratica, figlia di un dopoguerra disastroso per il quale Benito stara' ancora facendo i conti all'inferno, assieme al suo compagno di merende Hitler.
Poi arrivano le leggi ad personam, perche' il Capo deve pur fare i caxxi suoi liberamente.
Si cerca, nel frattempo, di modificare l'assetto istituzionale dello Stato, attraverso la creazione di un federalismo inutile quanto costoso (in termini economici) e, di tanto in tanto, si parla pure di secessione, di fucili pronti a sparare e di gente pronta ad imbracciarli con in testa il classico elmo celtico, quello con le corna.
Tutto cio' piano piano, dal '94 ad oggi.

Ieri, finalmente, l'epilogo. Lo scopo dichiarato. Il vero target. Il vero obiettivo.
Durante la votazione per il conflitto di attribuzione (passato per 12 miseri voti di 12 traditori) che tanto clamore ha creato distogliendo le attenzioni da qualsiasi altro problema, cheti cheti, quatti quatti, 5 o forse 6 deputati del PDL hanno proposto un disegno di legge volto a cancellare la dodicesima norma transitoria della Costituzione (E dagli, con sta Costituzione, la stanno smantellando) che fa divieto di ricostituire il partito fascista.
Ma si dai..ormai siamo pronti alla dittatura dichiarata, aperta, manifesta (oggi lo e' solo di fatto). Altro che Presidente della Repubblica, ragazzi, cisiamo sbagliati. Questo vuole fare il nuovo Mussolini.
A questo punto cari fascisti siate coerenti. Pigliate la Carta costituzionale e pulitevici il culo!!!!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.04.11 10:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA P2 REGNA: Cosa bisogna fare per iscriversi?
**********************************
No, la domanda è: cosa bisogna fare per liberarsene?
LA P2 ha portato a termine e sta realizzando completamente il suo Piano. Si è completamente appropriata dei mezzi di informazione.
Tramite chi?
Tramite N.N., visto che in questo blog non si può nominare, lo chiamerò così.
Chiamerò così colui che ha trasformato l'Italia in un puttanaio.
Colui che ha definito l'elettore simile a un ragazzino di 12 anni che può fare fesso con qualche pacca sulla spalla, qualche barzelletta stupida e volgare come lui, qualche promessa che sa già in partenza che non manterrà.
Ha dato il potere in mano ai leghisti, che pur di ottenere il federalismo sono disposti a mangiare merda e la stanno mangiando, perchè l'Umberto sa molto bene chi è e cosa ha fatto N.N. per arrivare dov'è arrivato.
Ha portato al governo i fascisti, gente come La Russa al quale ha regalato un SUV, che pur di stare al potere accetta qualunque compromesso, compreso l'insulto alla bandiera italiana dei mangiamerda verdi. E...si... Questa gente chiude entrambi gli occhi davanti allo scempio che si compie sotto i nostri occhi!
E a questo punto c'è solo una soluzione netta e si impone una scelta chiara tra
Chi sta con N.N. e chi no!!!
Fino a quando continueremo a farci la guerra tra di noi mentre i cecchini ci sparano dal palazzo di fronte distruggendoci la casa, QUELLI CONTINUERANNO A RIDERE E RACCONTARE BARZELLETTE, mentre a noi la voglia di ridere l'hanno proprio tolta.
Loro hanno il Partito dell'amore a pagamento, loro hanno i deputati prezzolati.
A noi non resta l'odio, come dicono loro, perchè l'odio è un sentimento troppo impegnativo per sprecarlo con delle nullità.
A NOI RESTA LA RABBIA che deve esplodere perchè è un'energia incontenibile CHE DEVE ESPLODERE.
ME NE FREGO DI UN 4% ALL'OPPOSIZIONE!!!
VOGLIO UNA MAGGIORANZA AL GOVERNO CHE CI LIBERI DA QUESTI MOSTRI.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...il LUPO perde il pelo.......

???????????????????????????????????????......

Durante la notte tra il primo aprile e il due , abbiamo documentato le iscrizioni alla pagina facebook di Silvio Berlusconi , perche segnalate da più persone come anomale. In effetti le iscrizioni salivano di 4000 in pochi minuti per poi fermarsi mezz'ora e ricominciare a salire di altri 4000 ecc.ecc.
Per poi alla fine fermarsi a 300500.
La mattina prima la pagina aveva solo 42000 iscrizioni....la mattina dopo ne contava 300500....Un po strano che ne pensate??

http://www.youtube.com/watch?v=OZfRFMgncEQ&feature=player_embedded#at=74

anib roma Commentatore certificato 06.04.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,

Questo sito non era diventato un sito DEBERLUSCONIZZATO ?

In questo articolo c'e' 6 volte il suo nome...

ALVARO A., Milano Commentatore certificato 06.04.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che il governo si potrebbe mantenere più che bene anche con le sole lotterie...

Pensate quanto danaro entra nelle casse dello stato giornalmente, cifre incalcolabili!

Per questo ne creano altre e ne aumentano la frequenza.

Farabutti!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...il SOGNO sarebbe che CI FOSSE TUTTO il PAESE che...NON CE LA FA PIU!!!..................
...Per far AVVERARE i SOGNI bisogna...
...SVEGLIARSI!!! (R. Benigni)

"""LA RIVOLTA DEL SILENZIO PER L’AQUILA"""

...La rivolta del silenzio manifesta quindi il giorno del secondo anniversario del terremoto dell’Aquila facendo propria la frase del poeta argentino Ugo Mujica «Nel profondo non ci sono radici, ma ciò che è stato estirpato». Versi che non hanno esaurito la loro forza, versi capaci di esprimere il dramma di una popolazione dignitosa e fin troppo paziente, il cui diritto ad abitare la propria casa, il proprio spazio comune e la propria memoria è stato di fatto negato e continua ad esserlo...

http://informarexresistere.fr/la-rivolta-del-silenzio-per-laquila.html

anib roma Commentatore certificato 06.04.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Merdoni firma l'accordo per "fermare" i migranti !!!


Ah,ah,ah,ah,ah!

Col kaiser ...

Musica Maestro, Walzer Commentatore certificato 06.04.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La giovane marocchina non si costituirà parte civile. Il suo legale: "Non ha subito alcun danno dalle sue frequentazioni ad Arcore". Fuori dal tribunale, decine di telecamere, gigantografie e slogan di chi difende il premier e chi lo attacca.
(skytg24)

***

E te credo!
Chissà quanto gli è costata!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

3) per avere un rapporto con Bettino Craxi e con i socialisti per potere in qualche modo condizionare da sinistra il governo. D'Alema e Veltroni giunsero financo al punto di fare una lunga anticamera nella roulotte che Craxi teneva posteggiata alle spalle del Congresso di Verona e che usava come ufficio. Ogni volta che serviva a Craxi ingelosire o insospettire i democristiani con i quali collaborava veniva fuori puntualmente una uscita "aperturista" di Rino Formica ai comunisti su questo o quel tema di grande impatto sociale. Di queste uscite se ne sono contate diverse ed è eccezionale il fatto che riuscivano sempre nel loro scopo. I comunisti erano ansiosissimi di crederle vere! Erano psicologicamente talmente congegnate bene da provocare financo riunioni ufficiali del PCI per decidere sul da farsi.....Naturalmente tutto finiva in bolle di sapone con un aumento della frustrazione di quanti nel PSI e nel PCI contavano in una ripresa unitaria dei rapporti.

E' quello che fa oggi Giulio Tremonti ogni volta che deve tirare una stangata agli italiana o che il dibattito involgarito dalle escort che sono la versione di oggi delle ballerine di allora tende a sporcare ancora di più la politica italiana e quindi c'è bisogno di parlare di qualcosa di "nobile" e di "alto". Ban ca del Sud (ma è l'alleato di ferro di Bossi), posto fisso (ma è il ministro della precarizzazione), banche ed Iri ma è l'uomo degli industrialotti e degli appaltatori italiani. Non trascuriamo alla fine che dovrebbe recuperare l'evasione fiscale ma il suo studio ha fatto i soldi, molti soldi, insegnando agli industriali ed ai ricconi come combattere il fisco e ridurre in elusione certe norme fatte apposta dalla legge per essere manipolate.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

2) suscitato soltanto l'attenzione degli addetti ai lavori e di quanti sperano di ricavarne una greppia per le proprie fortune personali.

Insomma, una pratica di sfascio della funzione dello Stato non solo imprenditore che non c'è più in fondamentali settori come le ferrovie, le telecomunicazioni, l'energia e le banche ma anche di regolatore degli eccessi del Mercato. Se osserviamo l'azione delle cosidette Autorità notiamo la loro assoluta inutiltà ed addirittura nocività. Costano l'ira di Dio di soldi per mantenere il loro "decoro". Un decoro del tutto inutile e controproducente. Quando si multano le assicurazioni o altro di accordi monopolistici o di cartello non si ha cura di non fare scaricare il loro costo sui consumatori che ne diventano le prime vittime! -

Giulio Tremonti applica la lezione del suo grande Maestro Rino Formica. Rino Formica, socialista e craxiano, tuttora vivente una delle più lucide intelligenze della classe dirigente italiana una classe selezionata innanzitutto in base al requisito della furbizia. Rino Formica è stato furbissimo. Era Ministro delle Finanze del Governo di Bettino Craxi ed è autore di "definizioni" passate alla storia della politica italiana come "assemblea di nani e ballerine" rivolta al Consiglio Nazionale creato da Craxi al Congresso di Torino, oppure "la politica è sangue e merda", oppure " il convento è povero i frati sono ricchi". Litigava sempre con Beniamino Andreatta eminente economista democristiano e la loro liti fu definita "delle comari". Fino ad allo scoppio di queste furibonde polemiche e sciarre vere e proprie intergovernativa l'Italia aveva sempre avuto governi fin troppo seri e riservati. Con Rino Formica di aprì l'era dei cortili rissosi che dura tuttora.

Che cosa ha insegnato Rino Formica a Giulio Tremonti? Ha insegnato la postazione di sinistra poggiata su una attività di destra, capolavoro di italica virtù postguicciardiniana se vogliamo chiamarla così. I comunisti spasivamano letteralmente

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

1) Il quarto governo Berlusconi Il Maestro e l'Allievo: Rino Formica e Giulio Tremonti (4 Aprile 2011)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in medioevosociale-pietro.blogspot.com
L'uscita di Giulio Tremonti sul rimpianto per l'Iri e Mediobanca ha suscitato una febbrile attenzione nella parte liberal dell'opionione pubblica ed in quella parte del PD ex PCI che, convertitosi da tempo alle privatizzazioni anche le più selvagge ed alla riduzione dello Stato a mera stazione appaltante, sospetta scavalcamenti e spiazzamenti. Tremonti, che ha il vezzo di farsi passare per colbertista, non è nuovo a sparate del genere. Qualche tempo fa ha colpito un tasto doloroso in milioni di famiglie italiane: il testo del precariato e del posto fisso. Si è pronunciato per il posto fisso.

Tremonti pratica una politica rigorosamente liberista che di più non si può. E' andato oltre i margini che si sono concessi i governi francese e tedesco di welfare aiutato da un sindacato, anzi da tre sindacati, che più collaborazionisti del governo non ci si poteva immaginare, ha precarizzato tutta la nuova assunzione nella pubblica amministrazione, ha tagliato "orizzontalmente" la spesa generando crisi gravissime nel settore cultura e per gli investimenti specialmente nel Sud. In somma nei fatti è l'uomo che ha rivoltato l'Italia come un calzino per conto di Berlusconi spostando la quota PIl di almeno quindici punti a favore del capitale, delle banche, delle professioni e sottraendola al lavoro dipendente ed alle pensioni. Si è vantato in sede europea di avere realizzato una riforma della pensioni alzandone la soglia a quasi settanta anni e limitandone l'accesso ai precari fino a quasi del tutto.

Nel suo colbertismo si è battuto per la creazione di una Banca del Mezzogiorno, una banca di investimenti e di affari, una sorta di riedizione della Cassa per il mezzogiorno che, naturalmente, non ha spostato di una linea il livello di insufficienza del Sud ed ha suscitato soltanto

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ruby: udienza lampo, processo rinviato 31/5

Berlusconi, assente, dichiarato contumace. Ruby Rubacuori ha deciso di non costituirsi parte civile.

***

Che dire, contumace lo è da sempre, soprattutto al governo.

Per quanto riguarda Ruby, io non mi fiderei, anche se credo che l'abbia companaggiata più che bene.

Lui è il corruttore per eccellenza, ma è soprattutto ricattabile.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

@ amedeo gaetani

Il ruolo del vaticano in tutto questo sistema? Perché nessuno ne parla? Magari non troveremo, negli archivi, tessere attribuite agli ecclesiastici ma io credo che il vaticano tiene le fila di tutto. Abbiamo paura di questo monolite che è la più grande associazione a delinquere della storia che si copre dietro il nome altisonante di Dio? Non si spiega altrimenti il grande potere che questa associazione esercita nella politica piduista italiana.
Ripeto: Perchè non se fa menzione?

....

forse perchè si fa peccato mortale a parlarne?
E si sa...i nostri politici, giornalai, e str...zi vari sono molto religiosi....e temono molto di fare peccato mortale.

ps: io ne parlo qui sul blog da UNA VITA...ma ne parlo al vento.

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

lavoro si muore Schio. Raffaele è morto in un incidente sul lavoro (6 Aprile 2011)
Oggi in un incidente sul lavoro Raffaele e rimasto ucciso.
Lavorava alla GRETA srl di Schio, azienda che si occupa di raccolta dei rifiuti nell'alto vicentino di proprietà di AVA azienda consortile dei comuni dell'alto vicentino.

Con la presente esprimiamo il nostro dolore per la morte di RAFFAELE, nostro iscritto, ma gridiamo forte la nostra rabbia e indignazione perché quello che è successo non è fatalità e non può essere addebitato al solito “errore umano” facendo in questo modo cadere la colpa su chi guidava il mezzo.

Due incidenti mortali in pochi mesi: inaudito. Come sindacato abbiamo più volte insistito perché i mezzi fossero messi in condizioni di sicurezza; affinché la stessa raccolta “porta a porta” avvenisse in condizioni di sicurezza e non obbligando i dipendenti a manovre difficili e in condizioni a rischio.

Non ci è mai stata data risposta, si è scelto di tergiversare; ci sono voluti mesi solo per avere le divise.

Sulla morte dei lavoratori non si scherza e noi non vogliamo essere complici di eventuali carenze organizzative: proprio per questo abbiamo segnalato la situazione agli organi competenti.

Questo lo dobbiamo a RAFFAELE, alla sua famiglia, lo dobbiamo agli autisti coinvolti nei due incidenti, lo dobbiamo a tutti i lavoratori che rischiano ogni giorno di essere vittime di “errori” con simili conseguenze.
La proprietà, che poi sono i comuni dell'alto vicentino, e i dirigenti non possono più sottrarsi alla evidenza della situazione e trovare urgentemente risposte concrete.

Giovedì ci sarà l'assemblea di tutti i dipendenti dove verranno decise le iniziative per impedire che quanto successo succeda ancora.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.04.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Carogne che votate tutte le leggi del PORCO...non siete molto dissimili dalle MERDE FASCISTE che vi hanno preceduti su quegli scranni.

Sappiate che come per loro arriverà il momento in cui dovrete rendere conto AGLI ITALIANI ONESTI del vostro operato. E dopo quel giorno CHE SICURAMENTE ARRIVERA' sarete trattati e ricordati solo per le mer....de che siete, CORROTTI PIDUISTI E FASCISTI.

E quel giorno, chi parlerà di nuovo di una AMNISTIA anche per VOI...COSI' COME FECERO PER I VOSTRI PRECURSORI, IL POPOLO INFERICITO POTREBBE APPENDERLO CON VOI ALL'INGIU'.

MA PER LE PALLE QUESTA VOLTA.

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Cari Beppe e staff del blog, volevo ringraziarvi perché siete stati COERENTI e di parola.
E questo, per un cittadino, è difficile riscontrarlo al giorno d'oggi in personaggi, per così dire, "pubblici" o "celebri". Mi avete aiutato mantenendo fede ai principi che portate avanti e ve ne sono infinitamente grato.
Il canale youtube.com/TheGianluca è stato riaperto a seguito del ritiro della diffida da parte di RCS relativamente al video Beppe Grillo is back.
Grazie ancora.
Gianluca


Processo Ruby rinviato al 31 di maggio.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento


OT - LA MICCIA E LA POLVERIERA
-------------------------------


Manduria e Santa Maria Capua Vetere.

Maroni, li hai scelto proprio bene i posti.

Per rimpinzarli di tunisini e nordafricani vari, in più avanzi di galera liberati dai raìs locali per far spazio nelle galere.

Territori, quello pugliese e campano, esasperati già dalla disoccupazione e dalla puntuale spartizione della cosa pubblica, pronti ad esplodere alla minima sollecitazione di carattere sociale.

Aspetta che cominceranno i primi furti, omicidi, stupri e vedrai che succede. Sò caxxi, altro che sassofoni !!!!

E come sempre la storia non vi ha insegnato NIENTE (l'avreste studiata, magari).

Già all'epoca dell'unificazioone d'italia (i minuscola voluta) li avete dovuti sterminare con la scusa del brigantaggio.

In realtà quelle sono terre di insorti, di gente dal sangue caldo, con l'orgoglio e gli attributi sopiti dalla litanìa della tv.

Vi illudete che avendoli lontano dal nord-est non vi "contamineranno". Calcolo mentecatto di menti misere.

La fame e la rabbia non la fermi con le reti ed i muri.

Avete messo la miccia al detonatore; vedrete che botto.

Maurizio Longo 06.04.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/concussione-e-prostituzione-minorile-il-processo-a-silvio-berlusconi/

La diretta sul fatto quotidiano.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

della p2 si sa tutto-anche quello che non è venuto alla luce (gli oltre 1000 nomi che T Anselmi non è riuscita a scavare fuori dalla melma)-
che si cominci a parlare di P3 o P4 non mi convince:sembra un depistaggio..dal momento che la P2 è ancora e più che mai al potere...megli tenere il faro puntato sulla P2 e non su altre sigle,derivate..
E poi basta gridare Vergogna Vergogna (lo si fa da anni)non basta Indignarsi -come scrive Ingrao-bisogna passare ai fatti : cacciare questo governo e installarne uno capace di affrontare questi Grandi Nodi Infetti,senza reticenze o paure...alla Zapatero dei primi tempi...o alla Obama se volete.
P2-conflitto di interessi-in testa.Deberlusconizzazione dei cervelli.

marzio campanini 06.04.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

questa sera ad "exit" sulla 7 c'è un'intervista a Don Giorgio, da non perdere,
sperando che la tv faccia conoscere a tanti il suo pensiero manifestato su internet.

al casula, cagliari Commentatore certificato 06.04.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Notte insonne per l'Ivanona..... alle 6 e 45 già stava postando...cara mi costi rientra nel notturno!!
Tariffa doppia e pensare che allo spastico una notte gli è costata cara...non ce l'ha più duro!!!!
Vedo che il trota cara lo accompagna sempre..carino però l'accompagnamento!
E pensare che per i mortali comuni l'accompagnamento,se riconosciuto,costa solo 250 euro mensili!!
Grazie trota anche se sei un pò caro!
Roma ladrona! hahahaha.... ma non vi vergognate leghisti di m....da!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.04.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

una bellissima giornata a tutti!!!!!!
..esclusi i troll ovviamente

PS.:

La domanda di ieri era seguente:
Il Presidente è demente si o no?
Il suo partito ha votato si
La maggioranza ha confermato i nostri più atroci sospetti,.... per il nano, una sgualdrina da due soldi potrebbe essere la sorella della regina di Saba, nipote di Tutankhamon e la figlia legittima di Gesù Cristo
Piuttosto di pesare alle amministrative dovrebbero preoccuparsi di una clinica specializzata per il loro padrone

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 06.04.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ruolo del vaticano in tutto questo sistema? Perché nessuno ne parla? Magari non troveremo, negli archivi, tessere attribuite agli ecclesiastici ma io credo che il vaticano tiene le fila di tutto. Abbiamo paura di questo monolite che è la più grande associazione a delinquere della storia che si copre dietro il nome altisonante di Dio? Non si spiega altrimenti il grande potere che questa associazione esercita nella politica piduista italiana.
Ripeto: Perchè non se fa menzione?

amedeo gaetani, ortona Commentatore certificato 06.04.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma lo stesso governo che impone ai cittadini la propagazione del cancro per le discariche, gli incineritori,la contaminazione ambientale,le vecchie scorie tossiche e tra poco anche le centrali nucleari,taglia proprio l’assistenza ai malati di cancro.

viviana v.


Cara Viviana, caro blog....

La violenza non è giusta e/o giustificabile.

Però a fronte di certi modi di fare (o meglio di rubare) che non sono altro che una forma di violenza verso il popolo, soprattutto verso i più deboli credo (anzi ne sono convinto) che adesso, anche da un punto di vista etico e morale, sia lecito usare violenza contro di loro. qualsiasi forma di violenza!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 06.04.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una persona mi ha scritto|


Devo forse pensare che è molto comodo lamentarsi, che quando è il momento di alzare il culo dalla poltrona per fare veramente qualcosa, tutti o quasi gli italiani, sono solo bravi a lamentarsi pensando sempre che tanto "prima o poi" qualcun'altro gli tira via il carbone ardente dal culo? Devo forse pensare, a questo punto, che ben gli stà alla popolazione italiana per quanto gli sta capitando da anni?

Il cambiamento nasce dalla volontà di non rimanere schiavi di se stessi. La società di oggi è profondamente malata sotto tutti i punti di vista. Eroe si diventa, non si nasce. Alza il culo anche se si deve morire. Ogni rivoluzione vincerà perchè la statistica gioca in favore di essa. Il numero della popolazione è superiore al numero dei soldati. Il numero della popolazione è fortemente superiore a quella dei politici che la rappresenta. La volonta è superiore a qualsiasi barriera.


Rimetto quanto postato ieri sera.

Ok, vediamo se siete bravi solo a scrivere o a fare anche dei fatti. Ci metto la faccia "Io". Inserisco l'url da dove potete scrivermi http://numerico.altervista.org/ALBERCLAUS/?page_id=2201

Facciamo i fatti? Faciamo la guerra civile con possibili morti? Scrivetemi se volete iniziare a cambiare l'italia.

In Tunisia, Libia, Turchia, Egitto, insomma, in quei paesi si sono svegliati con i fatti.

Se Beppe ha tanta utenza, voglio proprio vedere in quanti mi scrivono per un vero cambiamento.

Una provocazione? A voi la parola....

alberclaus a., World Commentatore certificato 06.04.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così la lercia figura di pagliaccio che ci governa ha promesso che avrebbe debellato il cancro entro due anni, e invece non solo preme per darci anche le centrali nucleari quando già le discariche tossiche sono gestite dalla camorra e le percentuali di tumori si innalzano, ma intende compiacere l'altra lercia figura di pagliaccio che lo accompagna e deruba anche il fondo del 5 per mille per privare i malati terminali anche di assistenza, pur di pagare a quei ladri della Lega le multe per le quote latte non pagate.

Lampedusani, che avete un sindaco tanto laido da aver abbattuto i cartelli di protesta e da aver vietato qualsiasi manifestazione contro Berlusconi, non solo il marrano non vi darà i regali promessi, ma vi andrà anche bene se in cambio di tanti facili applausi non vi metterà una centrale nucleare o una discarica di scorie tossiche! Perché tanto vale la parola di Berlusconi!

E voi, sindaci italiani, che invece di piangere sulle vostre disgrazie avete riso e applaudito la barzellette sconce dello sciagurato pagliaccio, ricordate che l'Italia onesta ha rabbrividito di fronte alle vostre risate inopportune e che ancora una volta siete sembrati dei servi, cortigiani che ridono a comando alle sguaiataggini del sovrano, e non liberi amministratori di uno libero Stato democratico.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI QUOTIDIANI "THE GUARDIAN", "ECONOMIST", "EL PAIS" e a tutti i QUOTIDIANI STRANIERI CHE SI SONO MOSTRATI SENSIBILI ALLE SORTI DEL POVERO POPOLO ITALIANO VESSATO DA UN PIDUISTA SIMIL-FASCISTA CHE STA DISTRUGGENDO QUEL POCO CHE RESTA DELLA PSEUDO-DEMOCRAZIA ITALIANA:

"CARISSIMI, COME SICURAMENTE ANCHE VOI AVRETE LETTO, WIKILEACKS HA PUBBLICATO LE PAROLE DELL'EX AMBASCIATORE AMERICANO, RONALD SPOGLI, RIGUARDO ALL'ITALIA E A CHI LA (S)GOVERNA.

SPOGLI HA AFFERMATO, PENSANDO CHE LE SUE PAROLE SAREBBERO RIMASTE SEGRETE, CHE BERLUSCONI DANNEGGIA L'ITALIA, MA CHE ESSENDO UN SERVO FEDELE DEGLI USA, VADA SOSTENUTO.

COSA PENSERESTE CARI GIORNALISTI DEL GUARDIAN, DELL'ECONOMIST E DI TUTTI GLI ALTRI QUOTIDIANI STRANIERI CHE AVETE A CUORE LE SORTI DELLA NOSTRA POVERA NAZIONE, SE UN AMBASCIATORE DICESSE LE STESSE COSE DI CHI GOVERNA IL -VOSTRO- DI PAESE?

LASCERESTE CORRERE O GLI CHIEDERESTE CONTO E RAGIONE DI QUELLE AFFERMAZIONI?

IN ITALIA ANCORA NESSUN QUOTIDIANO, NEMMENO QUELLI CHE LE HANNO PUBBLICATE, HANNO INTERVISTATO RONALD SPOGLI PER QUELLO CHE HA DETTO. NEMMENO BEPPE GRILLO.

VOLETE FARLO VOI AL POSTO LORO PER FAVORE? E FARCI SAPERE?

SONO CERTO CHE LA VOSTRA INDIPENDENZA E LE VOSTRE 'PALLE' VE LO CONSENTONO.

SE LO FARETE VI RINGRAZIO DI CUORE FIN DA ORA.

Dino Colombo Commentatore certificato 06.04.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

...togliete agli italiani la partita di calcio la e la pastasciutta a mezzogiorno e forse capiranno che in italia il governo non esiste !!!!
altrimenti sono sempre i soliti lamenti e non si conclude nulla !!!

almero 06.04.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

un saluto alla sigora Anselmi.

dalla anselmi a questi malati mentali, certo che il paese ne ha fatta di strada.

al casula, cagliari Commentatore certificato 06.04.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Per il Parlamento Italiano, Berlusconi non si intratteneva con delle mignotte.
Intanto, il mondo ride...

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.04.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

E SI INSISTE SULLA "P2"

Buon giorno a tutti.

E' da notare che le associazioni segrete hanno sempre uno scopo eversivo, sia esso di estrema destra, sia esso di estrema sinistra, quando si parla di politica.

Perchè succede tutto questo? Parlo della causa, poichè considero la "P2" solo l'effetto di un male che stà a monte, mancanza di democrazia, e generalmente parlando ancora più a monte, l'istruzione.

Ma pensate veramente che in presenza di una corretta formazione scolastica si sarebbe arrivati a tutto questo? E per corretta intendo l'aquisizione dello spirito critico, che a mio avviso dovrebbe essere l'unico scopo, il fine ultimo, dell'istruzione.

Per fare un esempio "terra terra" a scuola abbiam imparato "tutto" sulla rivoluzione francese e la rivoluzione russa: le date, gli spostamenti, gli autori della stessa, e anche per certi versi il fine perseguito.

Ma nessuno ci ha mai spiegato il nesso causale tra la mancanza di libertà e giustizia e il disordine (include le rivoluzioni, le rivolte, ma anche il disordine quotidiano che finisce poi con le carceri, il G8 di Genova o "soltanto" con piazza Fontana, per non citare la MAFIOSITA' e gli esempi quotidiani infiniti come le rapine, i sequestri, le estorisioni, ma anche i piccoli furti, e la lista è davvero infinita...).

E' troppo facile a dire: c'è una legge e va rispettata. Nulla di più STUPIDO!!! Si, stupido, perchè ci vogliono tutti rincoglioniti e non pensanti. Bisogna ubbidire e rispettare quello che ci impongono. Perchè??????????

Perche cosi ha detto il capo!!!

FANCULO IL CAPO E FANCULO LE SUE LEGGI, TUTTE LE LEGGI. LE LEGGI SERVONO ALLA GENTE STUPIDA!!!!

hasta farisei


siete felici, contenti, tranquilli?
volete rovinarvi la giornata?

mettete su LA7!
ad omnibus c'è la santanchè!

il canotto con la faccia intorno........


Il Tevere è zeppo di pantegane portatrici di leptospirosi.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Polverini in barca sul Tevere:
«Salutatemi i tunisini». E' polemica
L'opposizione: frase razzista, chieda scusa al popolo tunisino. La governatrice: stavamo scherzando. (cds)

***

Si distinguono sempre per savoir faire questi del PdL!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, prova a guardare L7, oggi alle otto del mattino, mentre parla la Santanché e vedi se riesci a non vomitare. Ho dovuto spengere e sono venuta a scriverti: che aspetti a raccogliere le esortazioni di tanti a incontrarci e discutere nuove modalità di opposizione?

ada martinelli 06.04.11 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Parla l'infermiera del Raìs.
«Come era bello stare con "papà"»
Una delle ex assistenti ucraine di Gheddafi: «Ama la pasta e regala orologi con la suo effigie allo staff»

***

De Magistris sembra Berlusconi e Berlusconi sembra Gheddafi.

Nessuno vuole essere se stesso?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris ricorre all'immunità.

«Non è un processo ma causa civile»
Controversia con la Bagnolifutura che ha chiesto un risarcimento danni all'ex pm per le sue dichiarazioni.
«Diritto che scatta d'ufficio. Vogliono intimidirmi»

***

?????

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento


…OGNI DOMENICA raccolgo firme per una petizione popolare sul MINIMO REDDITO PER TUTTI…la postazione è collocata nei pressi del teatro Piccini di Bari in c/so Vitt. Emanuele in prossimità del palazzo comunale… il senso della petizione è questo… TUTTI I CITTADINI CHE NON HANNO UN REDDITO, CHE NON LAVORANO, CHE NON GUADAGNANO, CHE NON BASTANO A SE STESSI DEVONO RICEVERE DALLO STATO UNA MINIMA SOMMA MENSILE PER SODDISFARE I LORO PRIMARI BISOGNI ESISTENZIALI… CIOE’ AVERE IL DIRITTO ALL’ESISTENZA…si invitano i cittadini a firmare…Carlo De Lucia….PARTITO DELLE DONNE…. Bari… per saperne di più guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=erChe8atw1o

CARLO DE LUCIA 06.04.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento

"Ho comprato tramite internet una villa a Lampedusa"... e poi si scopre che non è vero.

Ma quanto le spara grosse il giullare di chissà quale corte?

Non tanto per la villa, quanto per aver usato internet.

Sa cos'è?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.04.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi non esiste famiglia dove cancro,tumore e leucemia non abbiano inferto i loro colpi e domani sarà peggio.Lo Stato non dà assistenza domiciliare.Ci pensavano le associazioni di volontariato che prestavano il loro aiuto,prezioso per le famiglie, e che compravano le strutture sanitarie necessarie per l'assistenza.Ad aiutarle in questa spesa,i cittadini italiani hanno voluto destinare il 5 per mille.Ma la Lega ha avuto la faccia di rubare anche quello per pagare le multe europee "per i propri evasori"!!
Vi chiedo che cosa è peggio: se un migrante disperato che ruba per fame o un leghista satollo e potente che ruba sui malati terminali di cancro.
Ma la Lega ha preteso questo.Negli anni scorsi il 5 per mille,invece di andare ai bisognosi abbandonati da uno Stato ben poco cristiano,è andato in spese di guerra.Oggi la Lega lo ruba per ingrassare i suoi evasori e comprare i loro voti, mentre offende nel contempo quelli che le tasse le pagano. La Lega ruba per salvare delinquenti leghisti che non pagano all’Europa le tasse che dovrebbero pagare per portare avanti i loro affari.
E' questo il crocefisso che la Lega difende? Sono queste le radici cristiane a cui si attaccano? Quelle dei ladroni e dei criminali?

Un’altra associazione no profit aiutata dal 5 per mille era la Fondazione Banco Alimentare ONLUS che raccoglie e distribuisce alimenti a enti non profit che a loro volta li distribuiscono a poveri e riesce a distribuire un pasto che alla fine costerà solo 0,080 euro. Con 250.000 euro si riusciva a dare almeno un pasto al giorno a 3 milioni di persone. Che faranno ora che la Lega ha voluto questo furto? Moriranno di fame? Ruberanno? E la lega speculerà anche su questo?
Uno stato civile pensa lui ai cittadini indigenti, lo stato leghista e berlusconiano aiuta invece gli evasori fiscali,i rei di frode allo stato,i concessori,i corrotti.. e attacca con violenza e crudeltà i poveri,i bisognosi,i malati,mentre un governo inetto allarga impunemente la povertà di tutti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima che vada a portar la prole a scuola, vorrei augurar una buona gionrata a tutti coloro che, pur sapendo di fare una cazzata, hanno votato a favore del nano merdoso, per potelo salvare da qualsiasi cosa un comune cittadino invece dovrebbe subire.

che possiate passare il resto della vostra spregievole vita nella peggior maniera possibile.

che vi arrivi in maniera esponenziale il danno che avete causato.

insomma, che siate maledetti da oggi alla fine dei giorni.


TUTTI gli appartenenti alla loggia P2 DEVONO essere processati e condannati per COSPIRAZIONE ed alto TRADIMENTO !

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 07:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Si arricchiscono sempre più sulla nostra pelle. Continuano a tagliare diritti e leggi di tutela dei cittadini.Si sostengono in parlamento con un pugno di servi venduti e assenze intollerabili dell’opposizione,aumentando i loro furti costringendo chi soffre a ulteriori sofferenze.B assolve se stesso e libera migliaia di criminali e una maggioranza risicata e ignobile lo gratifica con un voto che il mondo e la storia valuteranno con schifo e ripugnanza.Hanno tagliato i diritti del lavoro.Hanno tagliato la sanità.Hanno tagliato la scuola.Hanno gettato al vento 6 MLD di fondi europei.Hanno rubato solo in Calabria 20 MLD e su questo hanno chiuso delle indagini e cacciato i p.Hanno tagliati tutto ma non un solo € dalle loro tasche di ladri.E ora saranno tutti impuniti grazie ad altre prescrizioni,altre storture di legge,per un totale governo di ladri.E ora infieriscono sui malati.Con l’ultima finanziaria hanno avuto la faccia di rubare anche sul 5 per mille,lasciando meno di un quarto di quello che gli italiani hanno voluto,solo 100 milioni,che andavano per es. alle cure dei malati terminali,quando Maroni ha imposto che si buttassero altri 350 milioni solo per non accorpare il referendum alle amministrative.Parte di questa cifra andava all’ANT,una delle associazioni di volontari più fulgide di questo paese che si occupa dei malati terminali a domicilio.Ogni persona curata da ANT a domicilio costa meno di 30 € al giorno. Ogni assistito è curato per 100 giorni nella parte finale della sua vita e abbiamo circa 866 sofferenti assistiti.Se questi malati venissero curati in un Hospice,costerebbero 200-300 € al giorno,se fosse necessario un ricovero in un ospedale il costo salirebbe a 500-1000.Ma lo stesso governo che impone ai cittadini la propagazione del cancro per le discariche, gli incineritori,la contaminazione ambientale,le vecchie scorie tossiche e tra poco anche le centrali nucleari,taglia proprio l’assistenza ai malati di cancro.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

oggi si festeggia San Prudenzio

oggi si processa uno stronzo

BUONGIORNO, POPOLO DI PRUDENTI!

ps: come si chiama la vacca, oggi?


Ma di che accordo ciancia il maldestro Merdoni se la Tunisia non si riprende indietro nemmeno uno dei sui 20000 migranti ?

Si impegna a non lasciarne partire altri...

Se promettono come mantiene il ducetto son cazzi amari...

Musica Maestro, Walzer Commentatore certificato 06.04.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rosanna Pacifico
Dal palco di Piazza S. Giovanni a Roma Mister B. promette che nei tre anni futuri della legislatura "vogliamo anche vincere il cancro"!!! In che modo? Lasciando morire prima i malati terminali quando servono i soldi per agevolare chi non ha rispettato le regole (vedi quote latte)!! Processo breve e malattia breve?
E la Lega non ha sempre basato la campagna elettorale sulla sua vicinanza ai bisogni della gente? Quale gente: quella che non paga le multe?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Ignazio Marino
Il decreto mille proroghe contiene una serie di vergognose sorprese. L’ennesima conferma viene dal taglio dei fondi che la legge destinava a malati di patologie gravissime come il cancro, ora dirottati dal governo a sanare la situazione di allevatori in arretrato con il pagamento delle multe sulle quote latte.
Per questa norma gli italiani devono ringraziare la Lega che ha deciso di tutelare alcuni allevatori-evasori anche a costo di decurtare le risorse per malattie gravissime tumorali. E’ bene che i cittadini che hanno votato per la Lega aprano gli occhi e sappiano di quali scelte è capace il partito che li rappresenta. Tra gli evasori e i malati, la Lega ha scelto di tutelare i primi, gli ammalati di cancro si arrangino.
E’ un colpo di mano ignobile che certamente si sperava passasse sotto silenzio. Questa decisione metterà a rischio il diritto alle cure di molti malati terminali in un paese in cui la qualità delle cure e dell’assistenza è già fortemente disomogenea, segnata nelle realtà più difficili da gravi inefficienze e mancanza di risorse.
Se a questa norma aggiungiamo quella che impone la schedatura delle donne che ricorrono alla procreazione assistita – con una violazione delle norme sulla privacy che non ha giustificazione - ecco che vediamo chiaramente quanto questo governo abbia a cuore i diritti fondamentali degli italiani

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro
Questo governo è anche ladro e ha rubato 350 milioni di euro di soldi pubblici per non accorpare il voto dei referendum con quello delle amministrative solo perché ha paura del risultato.
Noi vogliamo ricordare ai cittadini che il 12 e 13 giugno devono votare Sì per abolire il nucleare e incentivare le energie alternative, Sì per far rimanere l’acqua pubblica - perché almeno l’acqua agli assetati bisogna riconoscerla anche se non hanno i soldi per pagarla - ma si vota anche per una questione politica di grande rilevanza per il nostro Paese, che può far da spartiacque tra la maggioranza solo numerica che ha Berlusconi in Parlamento e la maggioranza rappresentata dalla volontà degli italiani.
Il 3° referendum dice: volete voi continuare a permettere a queste persone di continuare a governare soltanto per badare agli interessi della cricca e ad assicurare l’impunità alle solite persone o volete che la legge sia davvero uguale per tutti, come stabilisce la Costituzione?
Votate sì. Smentite B che continua a giustificare la sua poltrona e a sistemare i suoi affari dicendo che è sostenuto dalla maggioranza degli italiani.
Cosa sta succedendo in Parlamento? Mai come in questo momento si deve sapere cosa accade qui a Montecitorio: si rinnega la propria dignità, il proprio ruolo, la propria funzione solo per mantenere la poltrona, perché nessuno può credere davvero che qui ci sia qualcuno in grado di sostenere che la signorina Ruby Rubacuori fosse la nipote di Mubarak. Allora mandiamo a casa questo governo con il referendum, prima che la rivolta sociale si appropri del Paese.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 06:51| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO
Oggi in Parlamento si realizza un’altra giornata di ordinaria follia. Il mondo brucia, l’Italia va a fuoco per i problemi reali. C’è un disastro nucleare in corso che dovrebbe far riflettere su quanto si vorrebbe fare nel nostro Paese. C’è una guerra alla quale stiamo partecipando. Ci sono piazze piene di disperati che chiedono giustizia. Ci sono 4 milioni di italiani che vivono al di sotto della soglia della povertà. C’è il 30% della popolazione giovanile che non ha futuro. C’è un problema drammatico di tenuta delle istituzioni.
In Aula, invece, assistiamo a un’altra giornata di ordinaria follia. Di fronte a tutte queste emergenze noi siamo costretti ad occuparci solo dei processi di B, il quale evidentemente ha scelto di fare politica soltanto per sfuggire alla giustizia, ha scelto Montecitorio per non andare a San Vittore, e tutti coloro che continuano ad occuparsi soltanto di questo sono complici politici. Gli italiani devono sapere che oggi in Parlamento non ci interessiamo dei problemi mondiali di cui ho parlato prima, ma stiamo a stabilire se Ruby Rubacuori è la nipote del presidente Mubarak e se B ha fatto quel che ha fatto per salvaguardare i rapporti istituzionali tra Italia ed Egitto.
Questa è la falsità storica che i parlamentari italiani hanno votato oggi. Questa è l’accusa di complicità politica, morale ed etica che noi rivolgiamo alla maggioranza, asservita alla volontà di un padrone che garantisce loro un posto e li ricatta per poter ottenere un vantaggio processuale. Questa è la ragione per cui noi voteremo contro questa indecenza e invitiamo i cittadini a far sentire la loro voce attraverso l’unico modo democratico, ovvero i referendum.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.04.11 06:49| 
 |
Rispondi al commento

alfonsa non senti le braccie pesanti?

questa volta ne milingo ti salva

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 06:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega ha tolto i fondi al malatti terminali di cancro

per quello a ogni leghista li uscira un cancro NEL CULO e morirà da solo guardando la finestra

ricordando queste parole

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 06:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nicole minetti è la classica berlusconiana


arrivista, che fa sesso a pagamento e che la mamina li dice "brava la prossima volta chiedegli di più"

le mamme delle leghisti sono tutte uguali

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma a ruby la lega bastarda non li chiede il permesso di soggiorno??

come mai?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 06:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco i democratici del D-Day: "Morte al tiranno" Anche i finiani tra Bella ciao e falci e martello

Al presidio del Democrazia Day tra le bandiere di Rifondazione e di Sel compaiono anche i vessilli di Fli. Tutto al suono di "Bella ciao". La folla inferocita, Di Pietro si improvvisa pompiere: "Le manifestazioni non diventino rivolte". Ma Granata e la Perina sono a loro agio sotto le bandiere con falce e martello

tutta gentaglia da 4 soldi che non rappresenta affatto l'Italia, ma solo sè stessa

Alfonso Andreoni Commentatore certificato 06.04.11 05:50| 
 |
Rispondi al commento

mentre in piazza e davanti al tribunale i supporters di Di Pietro gridano contro Berlusconi "Vergogna! Fatti processare! " il deputato europeo dell' IDV, Luigi De Magistris, già pubblico ministero e candidato sindaco di Napoli, chiamato in causa dalla società Bagnolifutura per diffamazione, ha chiesto di avvalersi dell' immunità parlamentare prevista per gli eurodeputati.

Alfonso Andreoni Commentatore certificato 06.04.11 05:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono uomini che lottano un giorno e sono bravi, altri che lottano un anno e sono più bravi, ci sono quelli che lottano più anni e sono ancora più bravi, però ci sono quelli che lottano tutta la vita: essi sono gli indispensabili.


-- Bertolt Brecht --

Non mi nefrega che sia il PD Verdi Dipietro Vendola Grillo

che si movilizza contro il sistema io ci sarò
questa storia dei settarismi solo beneficia i soliti in parlamento

Come diccono loro "me ne frego" di chi dice che non serve questo non serve lo altro vado per la mia strada anche da solo, io non voglio essere complice dal "quanto mancaaaaaaaaaaaaaa"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 05:43| 
 |
Rispondi al commento

la russa:

calssico esempio del piu bieco nepotismo all'italiana!

Fosse anche nato figlio scemo di padre scemo diventerebbe parlamentare comunque (lo scemo).

il trota 06.04.11 02:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un produttore di latte in Queensland chiude i cancelli contro la PARMALAT. In Australia e' in atto una guerra del latte, contadini si sentono strozzati dalle multinazionali e dalle catene di supermercati, che pagano dai 15C. ai 18C. al litro.

Questo report e' dell'ABC la televisione pubblica Australiana.

http://www.abc.net.au/news/video/2011/04/05/3183193.htm

Andrea Bonotto 06.04.11 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Brucia la luna n'cielu
E ju bruciu d'amuri
Focu ca si consuma
Comu lu me cori

L'anima chianci
Addulurata
Non si da paci
Ma cchi mala nuttata

Lu tempu passa
Ma non agghiorna
Non c'e mai suli
S'idda non torna

Brucia la terra mia
E abbrucia lu me cori
Cchi siti d'acqua idda
E ju siti d'amuri

Acu la cantu
La me canzuni


Si no c'e nuddu
Ca s'a affacia
A lu barcuni

Brucia la luna n'cielu
E ju bruciu d'amuri
Focu ca si consuma
Comu lu me cori
è stata composta da nino rota..

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Grillo, sono anni che combatto, a genova, contro la massoneria, nelle vesti di persone che condizionano tutta la popolazione.In primis i grossi personaggi dell'alta finanza, che fanno capo ai più alti gradi della massoneria, e che gestiscono tutto nell'ombra, ma che ormai sappiamo chi sono e che a loro volta condizionano la politica ed i politici.I veri colpevoli non sono i politici, ma la massoneria che li muove come burattini.La massoneria è quella che ha permesso, e che continua a permettere, che le banche possano creare denaro dal nulla, e tu lo sai.Fare politica significa solo una cosa, SOLDI SOLDI SOLDI.Tu aiuti me ed io aiuto te facendo leggi che a te ti fanno comodo.Tutto gira sui SOLDi, il lavoro, le escort, l'inflazione, l'anatocismo, i finanziamenti alla sanità, ai trasporti ecc.Tutto questo non è opera della politica?Certo, ma tutto fa sempre capo ai SOLDI.basta coi tuoi discorsi obsoleti ed anacronistici, se vuoi parlare veramente di qualcosa di concreto, parla spesso della massoneria e che cosa intende la massoneria per - ORDINE MONDIALE.Io lo faccio, senza essere Beppe Grillo, e con la associazione che ho fondato a Genova, facciamo una capillare informazione a tutti i quartieri, a che serve mugugnare quì anche se molti leggono questo blog?A niente, visto che quelloche conta veramente è il territorio, ma tu non mi leggerai nemmeno, tanti auguri e tanti bei post (inutili)


Alvise - Genova 06.04.11 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati dalla merda.
Forza DI PIETRO!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Fini a Ballarò: “La maggioranza c’è, ma il governo GALLEGGIA”....insomma un governo di STRONZI!


http://www.youtube.com/watch?v=u5IfQjVYn-E&feature=player_embedded

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno capisce che l'offesa piu grande che si puo dare al nano e urlargli in coro ad ogni uscita pubblica....... Vecchetto .... Vecchiaccio .. vecchino..... vecchiello...... vecchione.... VECCHIOOO!!!!!!

E' la verità che odia di più e che più gli fa male!

bruno bassi 06.04.11 00:44| 
 |
Rispondi al commento

ACRONIMO

I gnobili
T agliagole
A rroganti
L adri
I llegali
A ssassini

B oia
E sempioemmerda
R ubyrie
L ercio
U omoemmerda
S tupratore
C riminale
O ssesso
N ullità
I steria

notte...

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Certo che uno vale uno,certo che come mè non cè nessuno,ma da soli dove si và??? L'unione fà la forza,aver diviso tutti i movimenti è lo scopo del sistema per mantenere il potere.Possibile che non ci sia un minimo comune denominatore??? Non ci credo.Poche richieste comuni esempio il programma del m5s se non d'accordo su tutti i punti almeno sù alcuni di essi.Una richiesta che penso non rifiuterà nessun movimento è quella del PARLAMENTO PULITO per liberarci da questa casta.Risolvendo in parte i nostri problemi.Mà questo non risolve ciò che succede attorno a noi,perchè il vero problema è questo modello di GLOBALIZZAZIONE,così non và,una richiesta globale,INTERNET lo permette,è il rispetto del genere umano e della vita in generale nei suoi usi e costumi.Diritto all'istruzione,libertà di arti e scienze nel rispetto del bene comune,le scoperte scientifiche debbono essere di dominio pubblico a servizio di tutti.AUGURI GENTE

salvatore castellano 06.04.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Non metto in discussione la preparazione e la competenza di Augias in campo storico...però ha condotto troppe trasmissioni a favore degli inceneritori perchè io riesca ad ascoltarlo con la dovuta stima.

Sofia Astori, Castelfranco Veneto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

MILANO - E' stata sottoposta a un provvedimento di fermo la guardia giurata che ieri, intorno alle 15, a Quinzano d'Oglio (Brescia), durante una rapina, ha sparato uccidendo due banditi. Il provvedimento e' stato deciso dalla Procura di Brescia.

In un paese NORMALE prenderebbe la medaglia d'oro ma l'italia non è un paese normale perciò è stato messo in gattabuia lui!

bruno bassi 05.04.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I deputati alla Camera hanno creduto a Berlusconi.

E cioè che Lui fosse convinto che Ruby fosse nipote di Mubarak.

Ma non hanno obiettato sul fatto che si portasse a letto la nipote minorenne di un capo di stato.

E' poco credibile Berlusconi o sono poco credibili i deputati alla Camera?

Ai posteri l'ardua sentenza.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 05.04.11 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande persona la anselmi.
ricordo sempre una sua intervista in cui raccontava di quando faceva la staffetta partigiana in bicicletta.
una che si è affacciata alla vita e alla politica in quel modo avrebbe dovuto avere ben altro rispetto e considerazione in quella fossa di serpenti che è stata la nostra politica (?) in questi anni.
gli hanno rifilato quella patata bollente della commissione d'inchiesta come sottile sfregio maschilista, pensando di metterla in difficoltà, pensando che per quieto vivere, per la sua stessa natura femminile, avrebbe annacquato tutto. l'hanno emarginata e messa a tacere quando si sono trovati davanti una che non scendeva a compromessi.
ma nonostante tutto lei avrà un posto d'onore nella nostra storia patria, almeno nel ricordo delle persone per bene come lei, mentre i viscidi coprotagonisti di questa squallida vicenda cadranno nel dimenticatoio.

liliana g., roma Commentatore certificato 05.04.11 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Si dice: al peggio non c'è fine! E, purtroppo, devo riconoscere che è la verità. Quello che sta succedendo nel nostro paese a livello politico(?) già da parecchi anni è la cosa più vergognosa e degradante che ci possa essere. Mi vergogno (non di essere italiano, questo mai) di avere una classe politica(?) che ci mette continuamente in ridicolo agli occhi del mondo. Che ci deride e ci compiange ma pensa anche che abbiamo ciò che ci meritiamo, perchè non abbiamo la forza gettare nell'immondizia questi ladroni che pretenderebbero di governarci.

Anna Cereto Altinama, Misilmeri Commentatore certificato 05.04.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Ecco le carte sui fondi esteri che fanno tremare D’Alema


«Sarebbe meglio evitare di mostrare Massimo D’Alema come rappresentante del partito dei Ds, perché questo potrebbe provocare ogni tipo di complicazioni». Eccolo, finalmente, il foglio che per cinque anni è rimasto segreto, negli armadi blindati della Procura e del tribunale di Milano, e che adesso viene riportato alla luce per ordine di un giudice. E insieme a quel foglio - coperto da grandi macchie, ma leggibile in molte sue parti - viene alla luce l’intero dossier: nome in codice «Oak Fund».

[continua al link]

http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=31715

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministro Maroni firma accordo con la Tunisia e concede il permesso di soggiorno per 6 mesi a VENTIMILAAAAAAAA tunisini!

V E N T I M I L A!

Grazie al cazzo Bossi .... Grazie al cazzo Maroni.

Ora però ve li dovete tenere tutti a Bergamo e dintorni!!!!

Lombardia fuori dall'italia... Lombardia fuori dai coglioni!!!!!!!!!

bruno bassi 05.04.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

[...] ma LaRussa secondo voi è umano?...pensaci...sembra una figura mitologica......l' IGNAZIOTAURO!!!..... metà uomo e metà mastino napoletano con un citofono nella bocca.....[...]

Ah ah ah ah ah ah ah Grande Crozza!!

LaRussa...porco fascista di merda!.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 05.04.11 23:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

piccola lezione di propaganda spicciola.

Ogni parola ha un significto che può essere positivo o negatvo.

se per esempio diciamo "la merda puzza" e modifichiamo questa parola in "la cacca puzza", pare che il tutto puzza meno perchè nell'immaginario collettivo la parola "cacca" è associata alla merda dei neonati perciò, siccome il neonato è di per se una cosa bella, allora diventa meno puzzolente dire cacca che merda.

Se poi sostituiamo ala parola "merda" con il sinonimo "cacca" (che puzza di meno) e aggiungiamo anche un suffisso che ptorebbe essere per esempio "dolcissima" allora vedete che "la dolcissima cacca puzza" ha un puzzo un po meno puzzolente dei prima.

Se poi attribuiamo a questa merda la provenienza da parte di un soggetto nororiamente benevolo vedrete che puzzerà ancora di meno.......

"la dolcissima cacca dei gattini puzza"

Ovviamente la merda del gatto puzza anche se esce dal culetto di un gattino piccolo e rimane merda anche se la chiami cacca, ma nella mente degli STOLTI (la maggioranza degli italiani) tutto questo mistificare le parole funziona benissimo.

Meditate su quento vi ho detto perchè tutto ciò viene applicato giornalmente dal nanosysteme company per far apparire bella o innoqua anche la cosa piu brutta del mondo cioè il nucleare.

Il " nuovo nucleare pulito e tecnologicamente all'avanguardia" è uno dei tanti modi di prensentare il nucleare come pultito quando pulito non è e "tecnologicamente avanzato" e "nuovo" fa pensare a qualcosa che ha meno difetti del vecchio perciò meno pericoloso anche se le verità è un altra.

Questo fare è usatissimo anche per i saponi quando vi dicono che è "Nuovo" e invece di nuova c'è solo la confezione!

Il problema piu grave è che prima del nano, queste regole non venivano applicate alla politica ma solo al marketing mentre adesso si usa apertamente questa tecnica anche per la propaganda politicoelettorale.

L'unico modo per salvare le nuove generazioni è spiegere di questo trucco già ai bimbi piccoli.

bruno bassi 05.04.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Signora Anselmi,

so che non sta tanto bene, mi dispiace e le auguro di stare meglio: abbiamo bisogno, in questo disgraziato paese, di gente della sua statura morale, gente che non è scesa a compromessi con il potere e con il dio denaro. Lo so che la mia è un'utopia, ma se a capo del governo ci fosse lei, l'Italia sarebbe un paese rispettato nei consessi internazionali e anche noi cittadini non dovremmo vergognarci di essere rappresentati da pagliacci da circo equestre. Un saluto e l' augurio di ogni bene.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.04.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia: 37 detenuti morti in 95 giorni… questo non è “epocale”, ministro Alfano?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.04.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e io torno a ripetere un mio vecchio rammarico.
forse era meglio che tutti questi golpisti avessero vinto a suo tempo, era meglio se fosse riuscito il golpe borghese, era meglio che la guerra civile sotterranea che abbiamo combattuto a nostra insaputa tutti questi anni fosse uscita alla luce del sole, era meglio che a saltare in aria fossero stati soldati e non civili sulla strada delle vacanze, era meglio avere un nemico da combattere a viso aperto, e non tante trappole nascoste e misteriose, era meglio essere governati da veri e dichiarati fascisti, piuttosto che da maschere di cartapesta, dietro le quali si nascondeva tutto e il contrario di tutto.
era meglio, perchè si poteva almeno chiamare le cose con il loro nome, si poteva stare di qua o di là senza tentennamenti, si poteva riconoscere al volo il proprio nemico e sputargli in faccia, al limite sparargli

liliana g., roma Commentatore certificato 05.04.11 23:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

un italia onesta è solo con la rivoluzione armata e poi culturale.
qua questi coglioni fascisti devono sparire dalla faccia dell'universo.
RIVOLUZIONE ARMATA

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 05.04.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

"Bisogna assolutamente trovare il coraggio
di abbandonare i nostri meschini egoismi
e cercare un nuovo slancio collettivo magari scaturito proprio dalle cose che ci fanno male,
dai disagi quotidiani, dalle insofferenze comuni, dal nostro rifiuto!
Perché un uomo solo che grida il suo no, è un pazzo.
Milioni di uomini che gridano lo stesso no, avrebbero la possibilità di cambiare veramente il mondo."

Giorgio Gaber (da Mi fa male il mondo)
http://www.youtube.com/watch?v=jc0ydD-Hp1w

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VUOI UN ITALIA ONESTA? ALLORA R I V O L U Z I O N E

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 05.04.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Ok, vediamo se siete bravi solo a scrivere o a fare anche dei fatti. Ci metto la faccia "Io". Inserisco l'url da dove potete scrivermi http://numerico.altervista.org/ALBERCLAUS/?page_id=2201

Facciamo i fatti? Faciamo la guerra civile con possibili morti? Scrivetemi se volete iniziare a cambiare l'italia.

In Tunisia, Libia, Turchia, Egitto, insomma, in quei paesi si sono svegliati con i fatti.

Se Beppe ha tanta utenza, voglio proprio vedere in quanti mi scrivono per un vero cambiamento.

Una provocazione? A voi la parola....

alberclaus a., World Commentatore certificato 05.04.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento

UNA GRAN BRUTTA FINE

I delinqwuenti piduisti, pidiellisti prezzolati e prezzolanti e loro criminali affini stanno facendo fare alla povera Italietta una ben misera fine.
L'unica è tirare fuori le palle come Di Pietro e occupare il Parlamento. Impedire loro di legiferare... L'alternativa è la nostra sparizione in un fascista nulla.
La poesia che segue è una provocazione che scrissi tanti anni fa.
Un saluto.

“Abiòch de l’ànguja” *

Riponiamo le nostre vite, ragazzi,
che a tenercele in mano come vorremmo
rischieremmo soltanto di stropicciarle;
mettiamole, magari,
nascoste in un cassetto del comò
sotto la camicia buona,
dove sappiamo che potremo sempre trovarle
e, quando riterremo che ci sarà consentito,
riprenderle.
‘Su, coraggio!
Cosa stiamo aspettando?…
che, questo, di vivere
non è il tempo;
né - tantomeno -
il luogo.

* Anguja, pronuncia “ànguha”.
Forzatura letteraria tratta da un’espressione
dialettale dell’alto appennino reggiano.
Abiòch da “abbiocco”(sonnolenza); ànguja
da “guja” (goccia, ago) che, preceduta dalla
particella di negazione “an” diventa “neanche
una goccia: nulla. Cioè: “abbiocco nel nulla”.


... E Fitto è un disonesto penoso.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento


R I V O L U Z I O N E

voglio fare un colpo di stato e eliminare questi porci politici che altro non sono mafiosi. si avete capito bene, mafiosi che sono riusciti, grazie alla stragrande ignoranza e analfabetismo di molti.
voglio organizzare un esercito di mille, un po come Garibaldi. GUERRA GUERRA AL FASCISMO. A MORTE

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 05.04.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Non finiranno mai di stupirci.
OGGI TUTTI IN AULA per difendere quell'elemento indegno, TUTTI IN AULA perchè tutti crededono alla nipotina di Mubarak.....
Noi aspettiamo leggi e manovre per promuovere il lavoro, i giovani sono stanchi, sfiduciati e a cosa si assiste???
E non parliamo di quelle volgari stupide barzellette che un capo di Governo continua a raccontare ridicolizzando la figura della donna, lui vede solo figa.
Come donna mi rifiuterei di stare nello stesso posto dove sta lui.
Vergogna.
Vergogna.
Vergogna.
Lo disse la Veronica "E' malato , frequenta minorenni ed ha bisogno di cure".
Ricordate??
E non finisce qui.

Anna A., Foggia Commentatore certificato 05.04.11 22:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

rai 3, ballaro'... raffaele fitto e' uguale sputato a dan aykroyd giovane, ma e' molto piu' divertente...servi come noi

bob ryder 05.04.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

chi ha letto il "grande crimine" ??

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLA MIA NAZIONE

Non popolo arabo, non popolo balcanico, non popolo antico
ma nazione vivente, ma nazione europea:
e cosa sei? Terra di infanti, affamati, corrotti,
governanti impiegati di agrari, prefetti codini,
avvocatucci unti di brillantina e i piedi sporchi,
funzionari liberali carogne come gli zii bigotti,
una caserma, un seminario, una spiaggia libera, un casino!
Milioni di piccoli borghesi come milioni di porci
pascolano sospingendosi sotto gli illesi palazzotti,
tra case coloniali scrostate ormai come chiese.
Proprio perché tu sei esistita, ora non esisti,
proprio perché fosti cosciente, sei incosciente.
E solo perché sei cattolica, non puoi pensare
che il tuo male è tutto male: colpa di ogni male.
Sprofonda in questo tuo bel mare, libera il mondo.

Pier Paolo Pasolini 1961

"c'è da chiedersi cos'è più scandaloso:
se la provocatoria ostinazione dei potenti a restare al potere,
o la apolitica passività del Paese ad accettare
la loro stessa presenza fisica".
Pier Paolo Pasolini

... QUANTI ANNI ANCORA??? ...

nto n. Commentatore certificato 05.04.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Alfonso Ancreoni: benvenuta Ivanona....stasera in ritardo?
Come mai impegnata con i nuovi arrivi?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.04.11 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ma ti sei messo d'accordo con Rai News? Proprio stasera cè un servizio su Anna Vinci e il suo libro...

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.04.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

voglio fare un colpo di stato e eliminare questi porci politici che altro non sono mafiosi. si avete capito bene, mafiosi che sono riusciti, grazie alla stragrande ignoranza e analfabetismo di molti.
voglio organizzare un esercito di mille, un po come Garibaldi. GUERRA GUERRA AL FASCISMO. A MORTE

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 05.04.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Renzo Bossi: "sono andato al sud per portare messaggio di papà."

Sgrunp hargh hargh …terrun hargh fora di ball… legaaaaa… padaniaaaa…


silvanetta* . Commentatore certificato 05.04.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che essere difesi in tv da uno come fitto indagato per peculato, corruzione, abuso d'ufficio e illecito finanziamento ai partiti, mi sembra forum gestito dalla banda bassotti..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 21:46| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://scanzi-micromega.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/04/04/sa-di-fica-zignare-remix/Dieci considerazioni.


1. La barzelletta fa veramente schifo al cazzo (la recensione è liricamente in linea con la trivialità dell’opera recensita).
2. Berlusconi racconta le barzellette malissimo. Non si capisce perché i due protagonisti parlino a volte in italiano e a volte in napoletano (maccheronico). Come non si capisce perché la temperatura sia ora di 28 gradi, ora di 30, ora di 32, ora di 38. Ci sono troppi salti e vuoti narrativi, non c’è ritmo, non c’è simpatia (cit). Quando racconta una barzelletta, Berlusconi sembra Gattuso che suona al piano le Variazioni Goldberg coi gomiti.
3. Berlusconi ha un concetto di ironia al cui confronto Martufello è un seguace di Gilles Deleuze e un rutto un omaggio a Michelangelo Antonioni (parentesi: c’è gente che scrive ancora “Antognoni”. Era regista anche lui, ma in un altro senso).
4. L’unica cosa più triste di un uomo che racconta barzellette, è un uomo anziano e tronfio che racconta barzellette sconce.
berlusconi_mima_fica5. Berlusconi, tramite l’artificio letterario della barzelletta, dissemina piccole perle di omofobia, razzismo, intolleranza e trivialità goffamente mixate. Di fatto sciorina il suo programma elettorale, mascherato però da umorismo crasso. E il popolo sogna (c’mon).

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per ippolita zecca, genova


il piano b se fossero stati intelligenti l'avrebbero fatto subito appena arrivavano i primi barconi (bastava un visa shenghen dei 2 settimane quello che usavano già 10 anni fa gli albanesi e che compravano dai funzionari corrotti greci per venire da noi) di modo che i migranti avrebbero poi peso dierettamente i traghetti normali da lempedusa al continente e da li si sarebbero dileguati verso la francia o altri paese senza creare danno a lampedusa e senza far insospettire i francesi con conseguente barricata.

Il problema che al governo sono ing ran parte incompetenti messi li per ragioni diverse dalla capacità professionale e perciò ci hanno messo alcuni mesi per capire che si poteva fare quel che hanno tentanto di fare ora quando la francia non ci casca piu!

coglioni sono e coglioni rimangono e siamo in mano ad un branco di coglioni........ fosse stato il tempo di Andreotti o di craxi loro si che avrebbero risolto e i francesi lo avrebbero preso nel do con la vaselina senza neppure accorgersene!

bruno bassi 05.04.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è uno solo, e soltanto uno: IL CITTADINO ITALIANO SONNAMBULO. Dorme il cittadino italiano ascoltando la ninna nanna del vaticano, magari di radiomaria, e la tv che lo plagia. Altri popoli li avrebbero mandati a.... subito, alla prima magagna. Gli italiani li mettono sui troni più altri.

maria barberio 05.04.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HomeA) Perchè “Il Mondo di Annibale”?B) CollaboratoriC) ContattiA) Accade a Tehran B) Cose turche C) Golfo arabico D) Libertà arabe E) Sulle sponde del Nilo F) Europa-Americae G) Liberty tower H) La società armoniosa I) Sud, est, asia… Il commento L) Fede e/o ragione M) Minoranze N) Hic sunt leones O) Editoriale P) Da leggere Q) Inoltre R) L'Italia e ….


Se i tunisini affondano la Lega Nord
Pubblichiamo l’editoriale di Famiglia cristiana di questa settimana dedicato all’emergenza profughi, a un leghismo in crisi, a un governo euroscettico e autarchico che oggi piange invocando Bruxelles.

Lega di lotta e di governo. Roma e Padania. Ha funzionato per anni, con eccellenti rendite elettorali. Ora, con l’emergenza profughi, i nodi vengono al pettine. Con evidenti contraddizioni, dovendo «far buon viso a cattiva sorte». Il ministro degli Interni, Roberto Maroni, per decongestionare Lampedusa ordina tendopoli e centri di accoglienza in tutte le Regioni, escluso l’Abruzzo. Impone un principio elementare di solidarietà nazionale: tutto il Paese deve accogliere una quota di tunisini. Ma i governatori delle Regioni rispondono picche. Si raccoglie quel che si è seminato. Roma si renderà disponibile dopo la beatificazione di Giovanni Paolo II. Come se l’emergenza si potesse programmare a piacimento. Nell’anno delle celebrazioni dell’Unità d’Italia il Paese è frammentato. Ognuno va per conto suo, secondo egoismi e interessi locali. Abbiamo perso la memoria: un tempo eravamo un popolo di emigranti, conosciuti nel mondo per spirito di solidarietà.

Anche i due governatori del Carroccio si sono sollevati contro il loro ministro: «Devono essere respinti e basta!». E il loro capo, più sbrigativamente, s’è smarcato alla sua maniera: «Fuori dalle scatole». Operazione difficile, se non impraticabile. Al di là di ogni considerazione umanitaria e di solidarietà. La bacchetta magica non funziona. Non basta, infatti, farli sparire da un posto, se non si sa dove

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.04.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=Z_feJi8JjeY

lele 05.04.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

riflesisone sulla costituzione italiana e le costituzioni dei paesi civili:

Mi piacerebe caprire se in un paese normale, per esempio la svizzera o la germania ma anche negli USA, se il nipote o il figlio di Berlusconi venisse sorpreso a rubare e portato in caserma, ve lo immaginate voi Obama ceh telefona per farlo liberare?

Ecco perchè secondo me questa votazione di oggi non abbisogna della maggioranza semplice ma della maggioranza costituzionale perché trattasi di un problema costituzionale e dovrebbe intervenire la corte costituzionale su questo conflitto di attribuzione non tanto per dire se il nano deve essere giudicato da un tribunale o da un altro ma per affermare che in Italia un ladro, foss'anche il figlio del padreterno deve essere sottoposto alla legge come tutti gli altri!

bruno bassi 05.04.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono quello di Latisana che e´scappato dal Friuli Venezia Giulia il 14/ottobre/2009 perche´ la mafia nazi-fascista vuole ucciderlo.

Forse adesso comincerete a prendere in considerazione le cose che vi scrissi piu´ di un anno fa. "FORSE", perche´ i presuntuosi pensano sempre di sapere una pagina piu´ del libro anche senza aver mai letto una sola pagina di qualcosa.

Propaganda era il nome del movimento creato dal re´ D´ITALIA e poi con l´aiuto di Benito Mussolini ha poi fondato i Fasci Italiani, poi divenuto Partito Fascista.
Propaganda 2 e´ il movimento creato dopo la seconda guerra mondiale da persone VENETE E FRIULANE che hanno fatto affari d´oro durante la seconda guerra mondiale perseguitando ebrei e altra gente non ebrea durante la seconda guerra mondiale portandogli via tutto con la complicita´ di persone dello stato, e uccidendoli in modo da non avere piu´ prove dei loro crimini.
Infatti non a caso Eugenio Cefis era FRIULANO.
Silvio Berlusconi era iscritto al partito socialista come lo era Benito Mussolini, e come Benito Mussolini poi e´ diventato un uomo di rilievo della Propaganda 2 e successivamente ha fondato sempre con la complicita´ di detta mafia nazi-fascista il partito FORZA ITALIA che guarda caso ha le stesse iniziali di FASCI ITALIANI vale a dire F I.
Adesso toglieranno/abrogheranno la legge che vieta la creazione del nuovo partito fascista e poi potranno ricominicare a fare cio´ che vogliono.Vale a dire DITTATURA.OMICIDI DI MASSA COMPRESI.
A me hanno cercato di farmi fuori un anno e mezzo fa accusandomi di reati che non avevo commesso.
Faranno lo stesso con voi, e vi uccideranno tutti come hanno ucciso con molte persone del mio paese.
A Latisana giorni fa hanno ucciso una donna che lavorava in un bar, quella donna SAPEVA TUTTO della mafia nazi-fascista che comanda a Latisana.
Una coincidenza!!!!!!!!!!!!!!
Non credo.
Se volete sapere il resto contattatemi, e vi diro´ tutto il resto.
Grazie.

Paolo PINNI 05.04.11 21:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nonunacosaseria
martedì 5 aprile 2011Una norma poco transitoria
Un gruppo di senatori del Popolo della Libertà ha presentato un progetto di legge per l'abolizione della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione, quella che vieta "sotto qualsiasi forma la riorganizzazione del disciolto partito fascista".
I promotori dell'iniziativa hanno dichiarato: "Nessuno di noi ha mai pensato di avviare una battaglia di tipo ideologico fuori dal tempo e dalla storia. Il nostro ddl, infatti, si prefigge di intervenire su una norma transitoria che per sua stessa natura era quindi destinata, secondo la volontà dei padri costituenti, a valere per un tempo limitato. L'intendimento è semplicemente quello di intervenire su reati di opinione, tra l'altro non più attuali, in conformità a quanto già proposto da tanti parlamentari liberali e antifascisti in tempi nei quali le passioni ideologiche erano assai più vive di oggi".

Sulla transitorietà della norma e sulla sua riduzione a "reato di opinione", riporto quanto disse Piero Calamandrei in Assemblea Costituente il 4 marzo 1947: "Non so perché questa disposizione sia stata messa fra le transitorie: evidentemente può essere transitorio il nome fascismo, ma voi capite che non si troveranno certamente partiti che siano così ingenui da adottare di nuovo pubblicamente il nome fascista per farsi sciogliere dalla polizia. Se questa disposizione deve avere un significato, essa deve esser collocata non tra le disposizioni transitorie, e non deve limitarsi a proibire un nome, ma deve definire che cosa c'è sotto quel nome, quali sono i caratteri che un partito deve avere per non cadere sotto quella denominazione e per corrispondere invece ai requisiti che i partiti devono avere in una Costituzione democratica. Sarà la organizzazione militare o paramilitare; sarà il programma di violenze contrario ai diritti di libertà; sarà il totalitarismo e la negazione dei diritti delle minoranze: questi od altri saranno i

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.04.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'ESTREMA DESTRA E I MERCENARI - L'ESERCITO DEI SAYA
Postato il Martedì, 05 aprile @ 07:17:47 CDT di davide

DI RITA PENNAROLA
lavocedellevoci.it

In caso di disordini favoriti dal conflitto in Libia, anche nel nostro Paese sarebbero già pronti interi eserciti privati, come già avviene nel golfo della Sirte e da sempre negli Usa. Le rivelazioni arrivano dal panorama della defense che in Italia, dove la legge proibisce reclutamento e addestramento di mercenari, si muove spesso lungo il confine tra la formazione di vigilantes e il fanatismo. Su tutte arrivano poi le ronde nere della Guardia nazionale fondata da Gaetano Saya. --------------------------------
leggete tutto l'articolo sempre che non vomitiate prima

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.04.11 21:20| 
 |
Rispondi al commento

la lega è il massimo della follia politica!

1 ministro dell'iterno leghista e migliaia di tunisini non profughi ma clandestini che prendono il permesso di soggiorno.

E ora per giustizia daremo il permesso di soggiorno a qualunque clandestino oppure facciamo una legge che stabilisce una legge diversa per ogni clandestino?

tunisini si
algerini no
narocchini si
egiziani no
etiopi si
eritrei no..........

e così via?

e come decideranno i questori con la monetina a testa e croce?

bruno bassi 05.04.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.sosrinnovabili.it/appello.htm
Firmate anche voi!!!!

Matteo Capuano Commentatore certificato 05.04.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento

“Gesù era gay”: le rivelazioni di alcuni libri ritrovati in Giordania.

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/gesu-gay-apostoli-omosessuali-scoperta-810751/


So, so you think you can tell
Heaven from Hell,
Blue skies from pain.
Can you tell a green field
From a cold steel rail?
A smile from a veil?
Do you think you can tell? <---

Did they get you to trade
Your heroes for ghosts? <---
Hot ashes for trees?
Hot air for a cool breeze?
And cold comfort for change? <---
Did you exchange
A walk on part in the war,
For a lead role in a cage? <---

How I wish, how I wish you were here.
We're just two lost souls
Swimming in a fish bowl, <---
Year after year,
Running over the same old ground. <---
What have we found
The same old fears. <---
Wish you were here.

http://www.youtube.com/watch?v=3j8mr-gcgoI

Sari K. Commentatore certificato 05.04.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

314 servi che salvano il culo ad un idiota, perche' solo tale puo'essere per farsi fregare da una tunisina 17enne.
314 servi che non sono scemi ma salvano comunque un idiota perche' sanno che senza quell'idiota sarebbero a fare un altro mestiere.
La giornata di oggi e' la summa della politica attuale italiana.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

probabilmente le elezioni politiche furono tarokkate!

Io mi rifiuto di credere che gli italiani siamo così fuori di testa!

sarebbe da chidere l'intervento degli osservatori di garanzia internazionali come si fa coi paesi del terzo mondo!

Credo che con un controllo serrato le elezioni darebbero un risultato totalmente opposto ma sicuramente se ciò dovesse accadere non ammettaranno mai l'imbroglio per le precedenti elezioni.

Quello che consiglio al M5S non è tanto di tirare a vincere che è impossibile ma di fare un cotrollo serrato su tutto ciò che accade nel sistema di conteggio delle schede elettorali!

bruno bassi 05.04.11 21:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a criticare tutti si finisce per mettere tutti alla pari.

ecco che i vertici della p2 sono al governo e noi stiamo a fare le pulci a de magistris.

il vecchio leone punta la preda e la cattura il leone inesperto corre dietro a tutte e non becca nulla.

Grillo la tua chioma mi ricorda il vecchio leone.

perche corri dietro a tutti. ?

massimo moretti 05.04.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

c'è un'oca roscia che starnazza sulla 7

g a., roma Commentatore certificato 05.04.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, vogliamo ripristinare il CNL?


Ciao Beppe ,c'è uno in america che ti ha copiato!
http://www.altrenotizie.org/esteri/3908-attacco-alla-dittatura-bipolare.html

Andrea Pelli 05.04.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

I Leghisti hanno raccolto migliaia di firme per difendere il Crocifisso (firme poi usate per fare propaganda al partito della Lega e trasformarle in voti)....
...ma non tendono neppure una mano per accogliere dei **"poveri cristi"** che fuggono dalla fame e dalla guerra civile.

°°° °°° °°°° °°°

La Lega difende il Crocifisso
di Ubaldo Vallini

Ieri, ad Agnosine, sotto il gazebo della Lega Nord sono state raccolte firme e distribuiti crocifissi. Ma cosa dice la sentenza della Corte europea?

“Nessuno potrà mai privarci dei nostri simboli, della nostra storia, della nostra identità”.
Comincia così la petizione leghista sottoscritta ieri da un buon numero di cittadini ad Agnosine.
Una presa di posizione che riguarda la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo, che due settimane fa ha deliberato in merito alla presenza del crocifisso nella scuola pubblica ritenendolo una “violazione della libertà dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni e della libertà di religione degli alunni”.
“Seppelliamo di firme questa assurda sentenza e facciamo sentire la voce dei popoli del Nord, uniti in un solo grido: giù le mani dai nostri crocifissi”, affermano i leghisti, in questo sostenuti anche dal Governo che su questa questione ha già presentato ricorso.
Altre forze politiche sono più caute, nel giudicare la sentenza.

http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/La-Lega-difende-il-Crocifisso-10661.html

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gelli però era intelligente mentre gli allievi sono meno intelligenti di lui e mi fa paura che non sappiano calcolare con precisione fino a quanto si può tirare la corda prima che si strappi.

Credo che finirà male per noi popolo ma molto peggio per loro!

bruno bassi 05.04.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

quelli dell'opposizione vanno in piazza un giorno si,un giorno no. vivono in piazza ahhah. ma perdono sempre le elezioni (meno male)

fabio c. 05.04.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In altri paesi NON sarebbero stati condannati per alto tradimento, si veda la Skull & Bones negli Usa.

Fabrixio 05.04.11 20:49| 
 |
Rispondi al commento

C'è un caso Welby alla rovescia: una signora romana, ex dirigente di banca e gravissima per uno stato avanzato di Sla, al contrario di Giorgio Welby vorrebbe vivere e non morire. Senonché - nel paese in cui il premier ha scritto che si vergogna per non aver saputo evitare la morte di Eluana Englaro - le istituzioni non le garantiscono assistenza adeguata. E allora succede che gli ex colleghi si tassino per sostituirsi alle manchevolezze dello Stato che pure vorrebbe difendere la vita. Ma, questa volta è proprio il caso di dirlo, c'è un giudice a Berlino: la figlia della ammalata si è rivolta alla magistratura e la sentenza appena uscita dice che la donna avrà da ora in poi diritto all'assistenza 24 ore su 24.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 05.04.11 20:48|