Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Genchi: colpevole per non aver commesso il fatto

New Twitter Gallery

Genchi: colpevole per non aver commesso il fatto - Marco Travaglio
(45:50)
passaparola_18-4-11.jpg


Buongiorno a tutti, vorrei cominciare leggendovi due righe da un documento che risale a 32 anni fa “oggi 29 gennaio 1979 alle ore 8,30 il gruppo di fuoco Romano Tognini Valerio dell’organizzazione comunista Prima Linea ha giustiziato il sostituto Procuratore della Repubblica Emilio Alessandrini, uno dei magistrati che maggiormente ha contribuito in questi anni a rendere efficiente la Procura della Repubblica di Milano nel tentativo di ridare credibilità democratica e progressista allo Stato”.

Thyssenkrupp: una sentenza storica (espandi | comprimi)
Questo è il volantino con cui i terroristi rossi di prima linea rivendicavano l’assassinio del Pubblico Ministero Alessandrini, sostituto Procuratore a Milano che stava indagando sulla strage nera di Piazza Fontana.


Genchi mazziato e assolto (espandi | comprimi)
Ciò premesso non ho nessuna intenzione, l’ho già detto la settimana scorsa, di inseguire questo squilibrato nei suoi deliri, essi sì, eversivi e terroristici, ma vorrei darvi una notizia che, salvo Il Fatto Quotidiano e qualche trafiletto e altri giorni nessuno ha dato, credo neanche i telegiornali che pure a suo tempo si occuparono a lungo del presunto scandalo da cui poi era scaturito quel processo.

Tante inchieste, stesse ombre (espandi | comprimi)
E’ un processo folle che credo finirà nel nulla anche per una semplice ragione: l’abuso in atti d’ufficio è stato riformato nel 1997 dal Parlamento italiano, una legge tra l’altro vergognosa, votata da quasi tutti i partiti, in questo modo: per essere ancora reato l’abuso d’ufficio, l’abuso commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di pubblico servizio, deve contenere una finalità patrimoniale, ci devi guadagnare dall’abuso che fai.

Guardate che nelle indagini che sono state strozzate sul nascere dopo che le hanno tolte dalle mani di De Magistris e di Genchi e anche di altri che lavoravano lì, che lavoravano in quell’indagine nazionale a De Magistris, c’erano personaggi che guarda un po’, sono venuti fuori in altre indagini! Alcuni sono venuti fuori nelle indagini sulla cricca della protezione civile, altri sono venuti fuori nelle indagini sulla P3 che hanno portato a indagare e/o a arrestare Carboni, Lombardi, Verdini, Dell’Utri, quella nuova Loggia P2 aggiornata ai giorni d’oggi e un altro personaggio sul quale stavano lavorando nell’indagine "Why not?", Luigi Bisignani già piduista, già pregiudicato per la maxitangente Enimont, ora di nuovo attenzionato dalla Procura di Napoli nell’indagine di Woodcock. Erano tutti personaggi che evidentemente fino a 3 anni fa erano molto ben coperti, al punto che appena qualche Magistrato si avvicinata o qualche consulente si avvicinava a loro e ai loro telefoni saltava immediatamente in aria, forse l’indagine Why not? e l’indagine Poseidone attendono ancora di essere scritte e sappiamo esattamente per colpa di chi non hanno potuto arrivare fino in fondo e sappiamo anche che, per non farle arrivare fino in fondo si è fatta strage dei diritti della reputazione dell’immagine dell’orgoglio, onestà, della carriera lavorativa di persone come Gioacchino Genchi, passate parola.

Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

18 Apr 2011, 13:54 | Scrivi | Commenti (745) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

A Bologna raccolgono firme davanti ai supermercati "BERLUSCONI NOSTRO PRESIDENTE"

Mirella 30.04.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Io le scuse da quelle merde non le vorrei neanche morto! Ma soldi per i danni sì! Farei causa a tutti: politici, giornali, giornalisti e televisioni. Hanno infangato ingiustamente e intenzionalmente il dott. Genchi. Adesso pagareeeee!!!!

carlo balestrieri 22.04.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


www.aNakedView.com

Carta straccia

Il modello economico su cui si basano da sempre i quotidiani di carta, si fonda sulla diffusione di pubblicità a pagamento (stampata sulle pagine dei quotidiani stessi) presso un certo numero di lettori che vengono attirati confezionando notizie che possiamo definire genericamente interessanti. A questo si aggiunge, anche se in minima parte, il prezzo pagato per l'acquisto del quotidiano (tolta la parte per la stampa, il distributore, la spedizione, l'edicolante). Incidentalmente il quotidiano è stato anche anche il mezzo usato dalla società civile nelle Democrazie Occidentali per il controllo dei soggetti nell'esercizio del Potere loro assegnato e impedirne gli abusi.

Questo modello economico fondato sulla pubblicità, a causa del calo del numero di lettori, oggi non funziona più. Così adesso si è reso necessario trovarne uno nuovo.

Il problema è che soltanto i modelli che reggono la prova del mercato continuano a sopravvivere. Non è sufficiente dire "occorre un nuovo modello": rimane da vedere se un nuovo modello di business per la carta stampata possa o meno essere trovato.

Immaginare che una realtà debba continuare ad esistere soltanto perché quando siamo nati già esisteva, non è un motivo sufficiente (come le carrozze trainate da cavalli, la televisione in bianco e nero e i telefoni a gettone possono testimoniare).

continua a leggere qui:

http://www.anakedview.com/la_fine_dei_quotidiani.html

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 20.04.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Vota lega ostrega nantri semo onesti no quei de roma ladrona...........
si si babbei padani voi siete gli onesti e gli altri sono i ladri basta vedere per credere.....

Brescia, arrestati due assessori leghisti
Indagati per una tangente da 22mila euro

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/20/brescia-arrestati-due-assessori-leghistiaccusati-di-accettare-tangenti/105723/

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento

e adesso la lega deve sparire dalla faccia della terra.
Non sia mai più ricordato nei secoli le facce da cu.o leghista assieme al fazzoletto verde che mettono nel taschino della giacca per pulirsi il cu.o, e tantomeno il sole leghista.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

E cosa produce Cuba che gli Stati Uniti non vogliono?

50 STARS 13 STRIPES (we rule!)

La miglior sanità al mondo, farmaci a costo irrisorio, cure sperimentali che in Italia neanche immaginiamo per cui molti tuoi concittadini ed europei più informati fanno carte false per averli o fare viaggi dei "miracoli" a Cuba!

L'alafabetizzazione, di base ed avanzata, elevatissima che i vostri protettorati si sognano

Che devi da produrre a Cuba se la gente se ne strafotte della PRODUTTIVITà e passa le giornate al sole!

Aho l'Italia è piena di argentini, brasiliani, ecuadoregni, domenicani...sfido qualcuno a dirmi che ci sono le stesse percentuali di cubani!

E pure da voi che di cubani prendete i mafiosi, visto che il grosso degli ispanici ve li prendete dal Messico con avete un patto di ferro per il narcotraffico e salari a basso costo

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 19.04.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E perché la democrazia partecipata dovrebbe essere impronibile per l'Italia?
E' stata applicata a Porto Alegre in Brasile
e in vari Municipi italiani.
Forse noi siamo meno intelligeti dei brasiliani?
Gli eventi storici hanno provato che la democrazia liberale con rappresentanti delegati e partiti è fallita e ha sortito governi antidemocratici che agiscono per favorire grossi gruppi economici, consorterie di armi o petrolio, multinazionali, ma non più i loro cittadini.
La democrazia partecipata si contrappone alla democrazia liberale con l'intento di correggere i suoi macroscopici difetti.
Un es. di democrazia più diretta è la Svizzera,dove i cittadini eleggono i propri rappresentanti ma hanno anche la possibilità di partecipare direttamente al processo decisionale. Benché la democrazia diretta non sia una prerogativa unica della Svizzera, il sistema svizzero è probabilmente il più ampio nel mondo. I cittadini svizzeri possono sia fare proposte legislative, sia respingere la legislazione già approvata dal Parlamento. L'unico caso in cui il Parlamento può agire contro questo diritto è se la proposta legislativa è anticostituzionale o se viola il diritto internazionale. Se gli elettori raccolgono 100.000 firme a favore di una determinata iniziativa, la questione deve essere sottoposta ad una votazione in tutto il paese. In teoria, un'iniziativa può trattare solo temi di carattere istituzionale, ma in pratica sono tenute su questioni molto diverse. Di recente sono state lanciate iniziative su questioni quali i tagli alle spese militari e la limitazione della popolazione straniera. Iniziative più "originali" hanno riguardato una semplificazione della procedura per l'apertura delle case da gioco e il divieto della produzione e della vendita dell'assenzio.Il popolo svizzero è chiamato a votare circa 4 volte l'anno

Noi abbiamo raccolto 300.000 firme per 3 leggi di iniziativa popolare e il Parlamento nemmeno le ha guardate!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'e' niente da fare, contro i tonti la ragion non vale.

Anche i comunistissimi Castro di Cuba hanno gettato la spugna in favore del capitalismo, e questo idiota continua a ripetere il suo mantra:

*****
Ma che caxxo volete???

Il sistema in essere vi calza a pennello. Allora???

GODETEVELA!

Comunque il sistema cade a pezzi, l'ideologia capitalista è FINITA. Ed è questo che vi rode dentro. ha ha ha ha ha ha ha

L'alternativa, unica soltanto è il COMUNISMO.

Ma prima passeremo per un socialismo autoritario, cosi si farà vedere a tutto il mondo la vera faccia dei cosidetti liberisti.

Che altro non sono che dei fascisti travestiti.
TONY ..
*****
----------------------------------------------


Sei proprio un TONY..


Ma caro Spina, mi vorresti forse dire che i Castro

e molti come loro sono "Nativi" oppure vuoi negare

che anche i loro antenati hanno depredato e

occupato i nativi Cubani?

Lo sapevi, caro Spina, che sono stati importati

piu' schiavi in Centro e Sud America che negli USA

stessi?

--------------------------------------------------

Si in effetti a Cuba erano stivati TUTTI GLI SCHIAVI DI CENTRO E SUD AMERICA com'è noto a tutti. E per far ripartire la loro economia ne hanno utilizzati a frotte come voi...ehhhhhh!!!

E' meno noto che Castro l'ha sottratta a voi pure quella...ne avevate fatto la vostra latrina del resto...

Questo per dire che paragonare le due economie può riuscire solo a te e a Luttwack...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/user/Lenin2011full#p/u/5/VpKGP09LhWA

@ 50 STARS 13 STRIPES (we rule!)

- un tizio del genere potrebbe scrivere tutto ciò che vuole contro il comunismo italiano
o mondiale , ma la storia mette in risalto che ci sono sempre stati I SOLITI BASTARDI IN CUI ER PAZZO SI IDENTIFICA A SPARARE SULLA GENTE INERME, RADUNATA IN COMIZIO !

PORTELLA DELLA GINESTRA 1° MAGGIO 1947 !!!!

se è davvero fallimentare 'sto comunismo a cosa servì ammazzare dei poveri cristi?
sarebbero diventati "filo-merdani" e bevitori di coca-cola in poco tempo, senza spargimento
di sangue , no !!!

sul canale di Lenin2011full ... arriveranno altri filmetti "divertenti" sugli A-merdani di 50 stalle!


addoscappi -.--buffone di ciao Star-)) !!!


Uscendo fuori dalla retorica, demagogia, populismo
e teorie poco percorribili, io penso che la democrazia diretta, partecipata, sia un percorso improponibile in Italia.

Le cose non succedono solo perche' la visione che abbiamo
del progetto, ci proietta, mentalmente, in uno scenario sociale, dove il cittadino riacquista il ruolo di protagonista e influenza le scelte politiche per un benessere collettivo.

Per ottenere cio' e' determinante creare le basi perche' cio' avvenga:
Non puoi coltivare un orto su un terreno contaminato se prima non procedi a una bonifica.

Ci "sarebbe" bisogno per prima cosa che forze politiche che hanno a cuore questioni sociali come il lavoro, l'ambiente, l'istruzione, ricerca, la famiglia (nucleo di persone che convivono), l'immigrazione, si coalizzassero, creando un partito coeso, coi numeri sufficienti per scavalcare l'attuale maggioranza dedida a instaurare un fascismo soft che ci porteremo appresso per decenni se non si creano le basi per arginarlo!

Frenare la deriva fascista, evitando di rincorrere chimere che rimarranno in fase embrionale...mentre il "disegno" procede a passi da gigante.
Che persone oneste, e ci sono; avessero la capacita' e la RESPONSABILITA' di trovare punti d'incontro per costruire un progetto politico.
Con questa feccia politica parlare di democrazia partecipativa e' assurdo!

Ritengo anche, l'ispirarsi a federalismi accettabili o compiuti come Svizzera, Germania, etc:, fuori luogo.

La differenza la fara' SEMPRE l'onesta' del politico, e se in questi paesi qualcosa e' successo e' perche' il politico l'ha reso possibile...il cittadino da solo non avrebbe raggiunto niente!

Il cittadino italiano(secondo me) non ha i "requisiti" necessari per essere consapevole e rovesciare la piramide.
Formare una nuova "piramide": Individuare persone oneste, e poi magari...ripartire dal basso!
Portare avanti, ognuno le proprie battaglie...favorisce chi si vuole combattere e sarebbe auspicabile farlo, ORA!

anthony c. Commentatore certificato 19.04.11 18:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Los invasores muertos en playa Giron no fueron enterrados en EEUU

El 19 de abril de 1961 dos aviones estadounidenses B-26 eran derribados en Cuba, en unos combates que podrían considerarse ya el comienzo del fin de la batalla en Playa Girón o Bahía de Cochinos. Uno de esos bombarderos caía por la acción de un Sea Fury y dos T-33 cubanos y el otro por el fuego de las baterías antiaéreas desplegadas en el central azucarero Australia, donde Fidel Castro tenía instalado su comando. Los B-26 formaban parte de la Brigada 2506, organizada por la CIA e integrada principalmente por exiliados cubanos, para entrar en Cuba y tratar de ganar a toda velocidad una cabeza de playa que les permitiera solicitar la intervención norteamericana. Pero la intentona de 1961 terminó en fracaso. Después de tres días de enfrentamientos los invasores no lograron su objetivo más inmediato (la cabeza de playa), el apoyo prometido por la Agencia Central de Inteligencia (CIA) no llegó nunca por la reticencias del presidente John F. Kennedy, y la mayoría de los brigadistas fue capturada
Por el contrario, la Administración Kennedy sí negoció con las autoridades cubanas tras los sucesos de Playa Girón la entrega de casi 1.200 hombres capturados durante la fallida invasión. Cerca de 60 fueron enviados a Estados Unidos por estar heridos o enfermos y 1.113 fueron canjeados a cambio de 53 millones de dólares en alimentos y medicinas, a fines de 1962. Incluso los exprisioneros fueron recibidos por el propio JFK en un acto en el Orange Bowl, de Miami, Florida.

http://www.elpais.com/articulo/internacional/cuentas/pendientes/Washington/Bahia/Cochinos/elpepuint/20110418elpepuint_11/Tes

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma caro Spina, mi vorresti forse dire che i Castro e molti come loro sono "Nativi" oppure vuoi negare che anche i loro antenati hanno depredato e occupato i nativi Cubani?

Lo sapevi, caro Spina, che sono stati importati piu' schiavi in Centro e Sud America che negli USA stessi?

Bisogna studiare un po' piu' di storia e un po' meno la propaganda, altrimenti si fanno certe figure...

Bisognera' chiamarti l'uomo ragno nonostante i pericolosissimi scivoloni specchiati.


Travaglio scrive sulla sua "fonte amica" Genchi? Non leggo nemmeno: sono ca...te! Grillo, se non vuole continuare a perdere credibilità e consistenza, non permetta a questo essere di continuare a scrivere su questo blog!!

Volatile pn 19.04.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Sul Nucleare il governo fa marcia indietro? L'Italia non costruirà nuove centrali? Non lasciatevi ingannare, è solo l'ultima furbata della cricca delle libertà perchè la vera paura del nano indecente è che gli italiani andando a votare al referendum per il Si all'abrogazione della legge sul nucleare e, trovandosi fra le mani anche la scheda per l'abrogazione della legge sul legittimo impedimento, mettano una croce sul SI abrogando anche la legge che il disonorevole e i suoi ministri si sono fatti in parlamento per non rispondere davanti alla legge neanche quando rubano. Okkio quindi all'ultima furbata del nano indecente.....

Nicola Di Meo - Ladispoli, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento

OT IL VERO VOTO UTILE E' QUELLO DATO AL MOVIMENTO:

Comunali Milano, sondaggio: candidato di Grillo al 5%, fa più male alla Moratti di Pisapia

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/comunali-milano-mattia-calise-moratti-828177/

MILANO – Alle elezioni amministrative Letizia Moratti rischia più la concorrenza del candidato di Beppe Grillo che quello del Pd. A rivelarlo, scrive ‘Libero’, sono diversi sondaggi secondo cui alla candidata del Pdl potrebbe fare più “male” Mattia Calise, candidato del ‘Movimento 5 stelle’ che Giuliano Pisapia, candidato del centrosinistra.

Letizia Moratti, secondo gli ultimi sondaggi, viene data appena al 50%, Pisapia al 40% e Mattia Calise tra il 4,8 e il 5,1%. Sarebbe lui quindi, fa notare ‘Libero’, il vero ago della bilancia della partita alle comunali di Milano sarà proprio il candidato di Grillo, visto che otterrebbe un risultato che non porterebbero a casa Casini e Fini messi insieme. Fli, secondo i sondaggi, si ferma infatti al 2% e l’Udc intorno al 2,5%.

CADE L'ULTIMO TABU', ORA NON AVETE VERAMENTE PIU' SCUSE.


ANATOCISMO - Le posizioni della giurisprudenza dopo che il milleproroghe ha abbreviato la prescrizione -
Il decreto "milleproroghe" - all'art. 2 comma 61 - ha introdotto una norma interpretativa in materia di anatocismo in base alla quale "la prescrizione relativa ai diritti nascenti dall'annotazione in conto, inizia a decorrere dall'annotazione della stessa" e non dalla chiusura del conto corrente, come era stato invece stabilito dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite a fine 2010 con la sentenza n. 24418.
Questa norma, come rilevato dalle associazioni dei consumatori, rischia di vanificare i diritti di coloro che da anni sono impegnati in battaglie legali contro gli istituti di credito.
Nelle ultime settimane si sta assistendo a un proliferare di sentenze pro e contro l'applicazione della nuova norma ai giudizi in corso.
In particolare il Tribunale di Benevento lo scorso 27 febbraio - seguito a ruota dal Tribunale di Brindisi il successivo 14 marzo - ha sollevato la questione di legittimità costituzionale.
Altri uffici giudiziari (Ferrara e Brescia) hanno optato per la disapplicazione della norma ai processi in corso, mentre a favore della Legge n. 10/11 si è espresso il Tribunale di Milano con due decisioni del 4 e 7 aprile scorsi, che hanno liquidato come manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale.
Spetterà quindi alla Consulta sciogliere questi dubbi e ridare certezza al diritto.
---------------------------------------------
FUORI LA MAFIA DAL PARLAMENTO!!

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio dice/scrive:
Perché dei terroristi rossi ammazzano un magistrato, tra l’altro esponente delle correnti progressiste della Magistratura che sta indagando su una strage neofascista?

da wiki:

Successivamente si occupò con particolare determinazione del terrorismo di estrema sinistra, avviando, tra l'altro, una delle prime indagini sull'Autonomia Operaia milanese. Questo impegno contribuì a metterlo nel mirino di Prima Linea, l'organizzazione eversiva guidata da Roberto Sandalo e Marco Donat Cattin. Infatti, nel 1978, in un covo di Prima Linea a Milano, vennero trovate una scheda su di lui ed una sua foto.

Ma questo "avvertimento" a nulla servì poiché il 29 gennaio 1979, Alessandrini, mentre si stava recando al Palazzo di Giustizia di Milano, venne assassinato da un gruppo di fuoco di Prima Linea, di cui, fra gli altri, facevano parte Sergio Segio e Marco Donat Cattin.

Poco prima di morire si era occupato anche dello scandalo finanziario del Banco Ambrosiano e delle connessioni tra estremismo di sinistra e servizi segreti.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
sebbene fosse un mio "paesano" d'origine ....
personalmente riguardo i magistrati assassinati ricordo più volentieri Mario Amato
ucciso nel mio quartiere a Roma e Rosario Livatino govane personaggio molto idealista.

CONFERMO CHE HO SEMPRE SCRITTO DELLA PRESUNTA LOTTA ARMATA PROLETARIA PORTATA ALL'ECCESSO E IN UNA MANIERA DEL TUTTO NEGATIVA TANTO DA ESSERE ((( USATA ))) DALLE STESSE TRAME OSCURE EVERSIVE !

POSSIAMO AFFERMARE CHE UN NANO MENEGHINO E UN LEGAIOLO DEMENTE SIANO ENTRAMBI IL FRUTTO DI QUESTI PSEUDOCARBONARI "ROSSI" MANOVALI
INCONSAPEVOLI DELLO STESSO POTERE CONTRO CUI CREDEVANO DI COMBATTERE!

- Ripeto all'infinito : " non ho mai letto o visto che le brigate rosse o simili abbiano ammazzato i diretti avversari NERI armati " ....perchè ??

forse l'unica formazione "DI SINISTRA" armata era la N.C.O. di Raffaele Cutolo che fece fuori merdacce infami davvero !!!!


Quindi caro Fifty mi vorresti dire che tra imporre un embargo e subirlo anche facendo affari di traverso...tra occupare terre ai nativi e fare una rivoluzione...tra avere multinazionali già in tutto il globo a rompere il cazzo e partire da zero con la propria economia...tra avere 1000 basi militari in tutto il mondo e non averle...tra fare e/o imporre pressioni contro qualcuno e NON SUBIRLE MAI. Tra infiltrare la Cia sul pianerottolo di casa e avere il servizio segreto cubano sul proprio...tra depredare in loco le materie prime e prenderle di straforo se e quando arrivano...tra il territorio Usa e quello di Cuba...tra il dollaro e il pesos...
Si, insomma le due economie partivano senz'altro ad armi pari!!!
Non mi stupisce. E' la perfetta idea che uno stellestrisciato ha della libera concorrenza. La libertà di fare il cazzo che gli pare.

Se facessero seriamente 2 annetti di embargo contro la tua economia tossicodipendente scoppieresti come un rospetto in men che non si dica...

E' come se mi bullassi di aver puntato Mike Tyson in un match di boxe contro Don Lurio...

Hasta scellerato...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****

[....]

Decenni d'embargo gli fanno un baffo...

Ehhhh...il libero comunismo perfetto...

Il bello è che ci credi pure...


Hasta scellerato stellestrisciato...
maurizio spina
*****
-----------------------------------------------

Tralascio la solita prosopopea a cui credi tu e pochi miseri altri reperti da museo.

Decenni di embargo?

Ma se fino a quando non si sono accorti del loro fallimentare metodo comunista, i Russi hanno ricoperto di sovvenzioni in dollari i castroni Cubani?

Bada bene ho detto DOLLARI e non i cari Rubli!!!

L'embargo c'e' tra USA e Cuba, non certo con il resto del mondo.

Ora mi verrai a dire che i Russi o i Cinesi non hanno fatto affari con i Cubani perche' gli USA non volevano...

EHHHHH SI'...Lo so, lo so...!


vorrei sapere com'e' possibile che tutti i processi: per il ruffiano Giampy Tarantini, che con il socio occulto Tato Greco, nipote della famiglia Matarrese, la parlamentare Pdl Elvira Savino; per vizi di forma non e' possibile utilizzare le intercettazioni telefoniche schiaccianti durate anni, costate cifre da capogiro, ma la legge e' uguale per chi??????????
VERGOGNA

francesca r., bari Commentatore certificato 19.04.11 17:25| 
 |
Rispondi al commento


L'INCUBO DI CRAXI

Berlusconi è vissuto con l'incubo di fare la
fine di Craxi da 10 anni.

http://www.youtube.com/watch?v=IMqC8WUMIE8&feature=related

la lezione di Craxi inizia al minuto 2,00 ...e si conclude con" i golp post moderni che vedono l'alleanza di clan giudiziari con clan dell'informazione contro i quali è praticamente impossibile difendersi."

il controllo dei media privati , il controllo del 70% dei media pubblici Rai con i direttori elettorali , la stampa , la maggioranza parlamentare blindando il ministero della giustizia con uomo di fiducia e dando soldi e potere alla lega e a tutti i parlamentari , è l'unico modo per combattere la sua guerra in corso.

Dividere l'opnione pubblica , conservare totale visibilità e parola , contrattaccare in modo totale, letale , assoluto e forte . Dividere , creare reazione , spaventare , spaccare , frastornare e poi scatenare decine di azioni di difesa o di elusione. Prendere tempo , ancor meglio scatenare il caos.

In ballo Berlusconi sà che c'è la sua sopravvivenza o esilio , e la sopravvivenza delle sue imprese.

Per questo si ricandiderà alle prossime elezioni.
Con una squadra nuova , perchè non ci sono alternative a lui....dirà...

O vince o muore ......nel secondo caso meglio Antigua.....i paesi africani sono caldi.

Berlusconi oggi è come Craxi , ma mentre lui era in esilio ad Hamamet , il nano è solo.....presidente del consiglio , capo assoluto del primo partito ecc ecc

Lo scontro è solo all'inizio.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Dai, non Scervellarti.
Un'Amichevole Provocazione all XZWX4 Bifronte, con problemi di Relazione.
Una scossetta ai Neuroni.
E' Primavera, Bella e Acida.
Addolcisciti, tanto Bossi non ti Aiuta...

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Occhio che quella dei berluscones non è una resa. Dicendo che non vogliono più fare le centrali nucleari cercano di depotenziare il referendum in maniera tale che la gente non vada a votare tanto è inutile. E così prendono tre piccioni con una fava: l'assenza di quorum ai referendum diventerebbe una sorta di silenzio assenso che permetterebbe al governo di legiferare nuovamente per costruire le centrali nucleari non appena non si parlerà più di Fukushima; di continuare a mettere in mano ai privati l'acqua, con aumento consequenziale delle tariffe, come è già successo in varie parti d'Italia; di prendere come spunto la mancata cancellazione del legittimo impedimento per fare ulteriori schifezze per pararsi il culo con la scusa che gli italiani (silenzioassenti) sono dalla sua parte. Non abbassiamo la guardia e non cadiamo nelle trappole: il 12 e il 13 giugno votare è una questione di sopravvivenza.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Te, Adoro, Mancia & Rotti.
Il Resto.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Te, Odoro, Mangia Ratti.
Rigorosamenti Rotti.
In Culo.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

TEODORO MANGIAGATTI...MANGIACAXXI...NON SO.

FARE PULIZIA PLEASE. ORAMAI LE SUE CAXXATE STANNO RAGGIUNGENDO LO ZENITH...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.04.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

;;)) ho sentito la gelmini e la prestigiacomo le due ministre con il 23% dei consensi

poverette!

parlavano di milliardi destinati per la ricerca!

si vede che inizia la campagna elettorale

niente nucleare , ricerca e cosa forze casa o lavoro per tutti adesso?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Probabilmente hai un accumulo di "a letto senza cena" che ti ha mantenuto bello snello se non troppo sveglio...

50 STARS 13 STRIPES (we rule!)
----------------------------------------------------

Curiosità Fifty.
Quando ti punivano i tuoi genitori che ti dicevano?
Stasera a letto senza bazooka o domani ti confisco i soldi del Monopoli e gli alberghi di Piazza della Vittoria???

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

raccogliamo firme per abolizione abuso d'ufficio non patrimoniale

bob ryder Commentatore certificato 19.04.11 17:03| 
 |
Rispondi al commento

TONY..ate.

*****

[...]
Volete un esempio di comunismo, tanto per capirlo meglio???

Guardate dentro le vostre case, la vostra FAMIGLIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si tratta semplicemente di estendere la vita familiare al resto del mondo: senza esercito, senza polizia, senza carceri, senza signoraggio bancario, senza capi...

[...]

Il comunismo significa distruggere il codice civile e il codice penale e non come lo avete in testa voi: instaurare una dittatura con a capo un qualcuno. Questo si chiama FASCISMO e non comunismo.

Il comunismo è il viceversa: libertà assoluta individuale nel rispetto del prossimo.

Ritorno sul concetto della famiglia per dire cos'è il comunismo. Nella famiglia non c'è un esercito, non c'è la detenzione, non ci sono leggi, non c'è un capo, non c'è il lavoro salariato, ma si lavora in comune e per il bene comune e si partecipa tutti quanti, non si creano utili sulle spalle degli altri familiari,

in famiglia: OGNUNO DA' SECONDO LE PROPRIE POSSIBILITA' E RICEVE SECONDO I PROPRI BISOGNI.

Ammenochè la tua di famiglia non sia qualcosa di stranoche ignoriamo?

hasta farisea
TONY ..
*****
------------------------------------------------

Quando si dice avere un fallito come figlio...!

La famiglia nasce dall'unione di due persone che eventualmente mettono al mondo della prole.

Lo scopo della famiglia e' quello di crescere figli con la conoscenza necessaria per CAVARSELA DA SOLI e che eventualmente se ne andranno FUORI DAI BOERI quando cresciuti.

Il comunismo invece ti vuole e ti crede perennemente un fanciullo di cui bisogna avere cura, incapace di proprie idee e opinioni e tantomeno di provvedere a te stesso.

Nella famiglia non c'e' un esercito? Di smatafloni un tipo come te ne deve aver preso da mamma e babbo, altrimenti non si capirebbe l'idiozia generale che ti pervade.

Non c'e' la detenzione? Probabilmente hai un accumulo di "a letto senza cena" che ti ha mantenuto bello snello se non troppo sveglio.

Ce ne sono di cose che ignori...!


Stanno cercando di far passare in cavalleria il referendum sul nucleare e di cogliere nel frattempo due piccioni con una fava.

Il referendum sul nucleare difatti certamente avrebbe raggiunto il quorum, ma dal momento che uno dei tre quesiti riguarda il legittimo impedimento si verrebbe a creare una situazione parecchio pericolosa per il supposto impedito.

Sicchè ecco pronta la mannaia che taglia il referendum sul nucleare, per il quale certamente moltissimi cittadini si sarebbero recati a votare, ma se questo viene ‘tagliato’ ci sono buone possibilità che il quorun non venga raggiunto.

Per questo ecco bello fresco uscito dall'uovo pasquale un emendamento all’articolo 5 del decreto legge Omnibus, ora in esame al Senato.

L’emendamento è stato presentato direttamente in aula e non era inserito nel fascicolo degli emendamenti prestampati e prevede che:

"""al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione, realizzazione ed esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare""".

Passando il ‘si’ sul nucleare ci avremmo messo sopra una pietra tombale, in questo modo invece lorsignori si lasciano una porta aperta, infatti: “al fine di acquisire ulteriori evidente scientifiche” in pratica SOSPESO fino a nuove valutazioni.

Va da sè che non raggiungendo il quorum il legittimo impedimento vada a farsi benedire tra l'altro assieme all'ultimo, ma non meno importante quesito, quello avverso alla privatizzazione dell'acqua.

Credo si possa dire che si tratta del primo caso di abolizione di quesito referendario per servizio ad personam.

silvanetta* . Commentatore certificato 19.04.11 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Dal governo: stop alle centrali nucleari. Hanno avuto paura che il referendum sul nucleare potesse far raggiungere il quorum anche a quelli sull'acqua e legittimo impedimento....'sti luridi temono il giudizio dei cittadini.....decaderà quindi il referendum sul nucleare...così potranno, fra qualche mese quando Fukuschima sarà dimenticata, riproporre il nucleare come niente fosse.....Che schifosi vigliacchi!!!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.04.11 16:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Canzone di notte No. 2 (Francesco Guccini)
E un'altra volta e' notte e suono
Non so nemmeno io per che motivo,
forse perche' son vivo
E voglio in questo modo dire "Sono"
O forse perche' e' un modo pure questo
Per non andare a letto
O forse perche' ancora c'e' da bere
E mi riempio il bicchiere
E l'eco si e' smorzato appena
delle risate fatte con gli
amici, dei brindisi felici
In cui ciascuno chiude la sua pena
In cui ciascuno non e' come adesso
da solo con se' stesso
A dir "Dove ho mancato e dove e' stato"
A dir "Dove ho sbagliato"
Eppure fa piacere a sera
Andarsene per strade ed
osterie, vino e malinconie
E due canzoni fatte alla leggera
In cui gridando celi il desiderio
Che sian presi sul serio
Il fatto che sei triste o che t'annoi
E tutti i dubbi tuoi
Ma i moralisti han chiuso i bar
E le morali han chiuso i vostri cuori
E spento i vostri ardori
e' bello, ritornar normalita'
e' facile tornare con le tante
Stanche pecore bianche.
Scusate, non mi lego a questa schiera:
Morro' pecora nera.
Saranno cose gia' sentite
O scritte sopra un metro un po' stantio,
Ma intanto questo e' mio
E poi, voi queste cose non le dite
Poi certo per chi non e' abituato
Pensare e' sconsigliato
Poi e' bene essere un poco diffidente
Per chi e' un po' differente
Ma adesso avete voi il potere
Adesso avete voi supremazia, diritto e Polizia
Gli dei, i comandamenti ed il dovere
Purtroppo non so come siete in tanti
E molti qui davanti
Ignorano quel tarlo mai sincero
Che chiamano "Pensiero"
Pero' non siate preoccupati
Noi siamo gente che finisce
male: galera od ospedale
Gli anarchici li han sempre bastonati
E il libertario e' sempre controllato
Dal clero, dallo stato
Non scampa, fra chi veste da parata
Chi veste una risata
O forse non e' qui il problema,
E ognuno vive dentro ai suoi egoismi
Vestiti di sofismi
E ognuno costruisce il suo sistema
Di piccoli rancori irrazionali,
Di cosmi personali
Scordando che poi infine tutti avremo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pordenone, un annuncio immobiliare scatena la bufera

"Affittasi appartamento": "Solo a italiani".......


Teodoro Mangiarotti
----------------------------------------------------

Te lo credo che ha scatenato la bufera!!!

Quale extracomunitario di buona volontà vorrebbe un mangiapizza come vicino di pianerottolo!!!

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

E i nuclearisti indefessi? Dove sono? Dove sono quei quattro stronzi che ci farcivano lo scroto dalla mattina alla sera con link e spiegazioni improbabili sulla bontà, sui vantaggi e sulla sicurezza dell'energia nucleare?
Come interpretano la retromarcia del Governo sul referendum, costoro? Una scelta politica? Di comodo? Una fregatura per i cittadini che non godranno dei vantaggi derivanti dalla scelta del nucleare?
Ma andate a nascondervi. Indegni.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.04.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stemperiamo i toni!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Dov'e' che si celebrava il "Processo Parmalat" dove tutte le banche sono state assolte?
A Milano??? Possibile? Ma non erano giudici di sinistra, toghe rosse?

Vabbe' si vede che ci sono pure le "toghe nere". Di destra...Infatti stavolta Silvio non ha profferito parola.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.04.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCORRE UN TRAVAGLIO-POLITICO e possibilmente Povero.
Mi riferisco a quei Signori ed a Grillo che dicono il Caimano è ormai alla fine, a mio avviso solo la morte o una più evidente perdita di senno
potranno eliminare questo gaglioffo. Lui possiede un Impero Economico e Mediatico più le varie P2 e quant'altro;e se gli va male può pure truccare le carte (ricordate le schede bianche quando ci fu il
sorprendente recupero nel 2006 con Prodi). Poi dire che il PD è il vero nemico, mi sembra la più grande caz.., significa ragionare come quelli che
Grillo dice di combattere. Io sostengo da sempre Travaglio ma non è più sufficente denunciare perchè ormai ne abbiammo i cog.. gonfi, proprio
perchè nulla cambia e tutto peggiora. Ormai spavaldamente dichiarano di farsi le leggi ad personam e le balle su Rubbi li possono far passare per legge. Occorre trovare un Travagio-politico e non giornalista che si inventi nuove forme di lotte e che disegni una "road map" per
uscire da questo schifo, sicuramente non è sputando merd.. su tutti si può cambiare
qualcosa, guarda che fine a fatto la proposta di legge con 350000 firme.Qui ci vuole dell'altro e uno coi soldi come Grillo è un Travaglio-Comico un pò più incazz..ma niente di più. Forse la democrazia dei soldi non funziona, i vari Grillo, Travaglio, Santoro, Dandini, Saviano, Benigni, Guzzanti,Fabio Fazio,Moretti ecc. fanno parte dello stesso gioco alleviano il dolore a chi
la prende in quel posto li fa ridere con la speranza che prima o poi qualcosa cambia, così tutti buoni e senza troppe storie.
Un abbraccio a presto
Benedetto.

benedetto leonardis 19.04.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento

IL PAESE DEL MALE FATTO ISTITUZIONE

Che Genchi dia fastidio...
chi come me ha letto il suo libro, può ben capire il perché.
Comunque siamo il paese, fra quelli occidentali, che il male ha scelto per fare palestra; ci voleva poco! Suiamo in paese in cui è più importante il campanile (città, squadra del cuore, parte politica) della VITA STESSA DEI NOSTRI FIGLI.
Piuttosto che ammettere che forse la nostra parte non è la più perfetta, siamo disposti a Vaffanculare i nostri genitori, i figli, i fratelli, gli amici, le persone più/meno care...
Comunque non vi sono persone care quando si tratta di denaro, di potere o di follia. Occhio che la più potente è la terza: Berlusconi insegna.
A proposito di Berlusconi che parla di scuola comunista... Vogliamo vedere quali menti letterarie e pensatrici ci hanno rifilato all'imbecillità per decenni? (cioè ai nostri padri, a noi e ai nostri figli)... E noi zitti.

LA SCUOLA COMUNISTA (?)

Cominciamo con un antipasto di opportunismo e lacchè-ismo col sig. Niccolò Machiavelli che ci spacciano per filosofo.

Continuiamo con un primo a base di maledettismo, misoginia, merdismo, antinaturismo ecc. col sig. Charles Baudelaire e tutti i suoi congreghi affini... Per carità, ognuno ha diritto ai suoi gusti! Però...

Poi un bel secondo nichilista, schizofrenico e razzista col filosofo dei filosofi (per me no!) Friedrich Nietzsche. Anche questo ce lo hanno rifilato per decenni come il più grande (nella follia forse sì). Ognuno ha diritto ai suoi gusti, però...
---

Mancano del tutto il padre del diritto penale d'Italia e d'Europa Cesare Beccaria col suo pregevole "Dei delitti e delle pene".
E manca tutto il romanticismo inglese, quello sì assai poco misogino...

E manca tutto il trascendentaliso libertario americano con Emerson, Thoreau, la Dickinson ecc.
E poi manca l'inglese Giuseppe Mazzini.
Devo continuare?

On. Berlusconi: questa è una scuola comunista?

Ma veda di andare a fare in culo!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 16:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Solo rovesciando la piramide e creando una democrazia massimamente partecipata "

Se ci fosse stata e ci fosse una democrazia partecipata non saremmo di certo a questo punto.
Un buon esempio di democrazia diretta e´la Svizzera, dove i cittadini contano veramente.
Che non sia perfetta non lo metto in dubbio, ma le tasse sono molto basse, i salari alti e il tenore di vita anche.
Sanita´pensioni, ospizi, asili, funzionano.
Il problema piu´grosso e´il disinteresse popolare.
Si parla di dittatura, ma il cittadino medio italiano non sa neanche cosa significa.
La politica e´noiosa e tutti i politici sono ladri.
Questo e´quanto.

Patrizia Demaria 19.04.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Il berlus si é cagato addosso !

Hi,hi,hi,hi!

Sará per le radiazioni di Fukushima ?

Potenza del nucleare ...

Musica Maestro, Walzer Commentatore certificato 19.04.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedi viviana, mi riferisco al tuo post sui contatti del blog,
grillo ogni tanto sclera ma è un essere umano.

il problema e per chi si schiera che perde l'obiettività e non vede neppure l'evidenza.

Grillo è un grande quando da la sveglia toccando argomenti che fanno male al potere (prova ne è che da molte parti gli fanno piovere letame addosso) è grande quando dice di non aver inventato nulla e di copiare altri. Tutti dobbiamo prendere lezioni!

è un po' meno grande quando alza i toni porgendo il fianco, quando chiama il Berlusconi testa d'asfalto ricorrendo anche lui alle tinture, lo è ancora meno quando smentendosi è entrato in politica.

é umano.

Io non mi sento ne migliore ne peggiore ne di lui ne di nessuno.

Raramente scrivo sul blog perché nutro poche speranze.
Tutte le idee sono buone ma non bisogna affidarsi a un leader.
Se ogni essere umano si sentisse veramente uno non ci sarebbe bisogno di nessun cambiamento ulteriore.

Finora ha fallito il capitalismo che ha creato pochi disgraziati che credono di dominare il mondo ma sono dominati dai loro deliri: il nostro premier ne è un esempio.

ha fallito il socialismo perché, per funzionare ogni componente avrebbe dovuto operare per il bene comune mentre invece tutti pensano al loro ego.

Ha fallito anche la religione cristiana, perché fin dai tempi di Costantino ha assunto un potere politico, tradendo gli ideali di fratellanza universale che ne sono alla base.

Delle dittature non ne parliamo!


Io non credo si possa andare da nessuna parte se prima non operiamo una profonda trasformazione su noi stessi

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 19.04.11 15:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che di tutto mi si possa incolpare tranne che di essere impaziente. E forse ho esagerato facendo esercizio di pazienza.


Inutile raccontare di nuovo gli orrori della “donazione” del microscopio ad Urbino. I fatti sono che da quasi 15 mesi (la data esatta cadrà venerdì) l’apparecchio che ci è stato sottratto è inutilizzato ad Urbino e, quel che è peggio, è inutilizzabile anche per noi che la ricerca la faremmo davvero. Tutto questo in spregio dell’atto notarile sottoscritto dal rettore dell’Università che ci riconosce graziosamente il diritto di usare il microscopio “almeno una volta la settimana” come strombazzato dalla signora Marina Bortolani e dal suo sodale Beppe Grillo. Le lettere inviate al rettore dell’Università di Urbino perché rispetti almeno la sua firma sono restate senza risposta ed ora nemmeno il loquace professor Papa che del microscopio doveva essere l’utilizzatore ha più la faccia di bronzo di comparire sul blog del comico più tragico del mondo.


Ora basta: tutti questi personaggi hanno recitato fin troppo a lungo la loro farsa disgustosa a spese dei donatori e di chi ha bisogno del nostro lavoro.


Così, prego tutti coloro che a suo tempo effettuarono una donazione per l’acquisto del microscopio come sollecitato da Grillo e dalla Bortolani di mettersi in contatto via mail con l’Associazione VITA AL MICROSCOPIO ( vitalmicroscopio@libero.it).

Chi ha ancora la ricevuta della donazione ne invii copia all’attenzione della presidentessa Roberta Doricchi (Via Monte Epomeo, 3 – 00139 Roma). Chi ricorda la cifra versata ma non ha più la ricevuta, ne dichiari l’importo. Nel messaggio, sia postale sia via mail, il firmatario chiarisca che pretende che il microscopio ritorni ai dottori Gatti e Montanari perché quella raccolta fondi era stata organizzata per loro e non per altri che, comunque, non furono mai menzionati.

Con quella documentazione l’Associazione intenterà una causa contro i responsabili della sottrazione dell’apparecchiatura.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I doverosi sacrifici per la Fiat

Fiat, conti in profondo rosso.

Marchionne medita un nuovo piano: gli operai non potranno andare in pausa per la pipì nemmeno a casa.

http://ilnuovomondodigalatea.wordpress.com/2011/04/19/i-doverosi-sacrifici-per-la-fiat/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.04.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come diceva montanelli che gli italiani non sanno guardare a destra senza rieseumare il fascismo, allo stesso modo non sanno valutare il comunismo (o addirittura la sinistra in generale) senza accostarli allo stalinismo.
due errori pacchianissimi che permettono a tanti furbi di marciarci sopra per spaventare la gente e creare sempre piu' divisione le persone creando due fazioni agli antipodi perennemente in guerra tra loro.
l'idea che i furbi vogliono instillare nella gente e' che il loro destino e' una dittatura e la democrazia e' solo il potersi scegliere il dittatore.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.04.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo nega di voler fare oggi quello che farà sicuramente domani. Berlusconi ormai di questi giochetti ce ne ha fatti vedere troppi per essere ancora credibile.
Oggi dunque finge di non voler più fare le centrali nucleari, in modo da passare indenne le amministrative e da eliminare il quesito popolare sul nucleare dei referendum. Così, passato il pericolo, Berlusconi dirà semplicemente che ci ha ripensato o che ora ci sono centrali di ennesima generazioni mooolto più sicure o qualche altra balla che si inventerà strada facendo.
Se questo Governo intendesse essere appena appena credibile, partirebbe con un grosso piano di sviluppo e finanziamento delle rinnovabili, mentre invece, al momento, le ha totalmente stroncate mettendo sul lastrico 200.000 persone; inizierebbe con un grosso piano di spostamento delle merci dalle strade ai treni, mentre al momento sta facendo il contrario e vuole azzerare proprio il trasporto su rotaia (con tutto il surplus di costi e incidenti che ciò comporta), e farebbe un feroce taglio alle spese inutili e capziose (vedi le Province), agli sprechi di Stato (vedi gli abusi della Casta), ai consumi inutili (vedi le luminarie o i consumi indiscriminati di riscaldamento o raffreddamento)
Vedete voi nulla di tutto questo? No. E dunque si tratta del solito trucchetto del lestofante Berlusconi, la volpe più laida e menzognera che la storia ricordi, il grande truffatore a 360 denti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me l'errore sta nell'associare il comunismo allo stalinismo o ad altre forme dittatoriali che ne hanno sfruttato il nome per fregare la gente.
e' come quando si associa la destra al fascismo, al nazismo o al liberismo stile neocon.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.04.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POTERE CONTRATTUALE E IL PROFITTO

Buon giorno a tutti.
Considerando l’esempio (nei sottocommenti) sull’ininfluenza del signoraggio ai fini strettamente commerciali in ambito dell’economia con poteri contrattuali uguali, sia essa perfettamente concorrenziale, sia essa monopolistica, non lo è invece in altri casi, reali, com’è lo stato attuale degli agenti economici.

Partendo dallo stesso esempio e cambiando la premessa: un’economia dove partecipano più imprese che producono lo stesso bene e una banca. L’impresa A investe 100 (debito in banca ad un tasso del 20%) in una nuova linea di produzione per lanciare un nuovo prodotto (perfetto sostituto del primo e differenziato).

Si parte da un economia in perfetto equilibrio concorrenziale.
Possibili scenari:
- Crescita economica spiegata maggiore di quella attesa
- Crescita economica spiegata uguale di quella attesa
- Crescita economica spiegata minore a quella attesa

E’ del tutto ovvio che nei primi due casi il profitto, nonché il signoraggio sono ininfluenti ai fini del benessere sociale. E’ il caso delle economie emergenti che riguardava anche l’Italia nel dopoguerra. Il problema si pone per le economie mature: non ci sono più bisogni insoddisfatti e ci si trova in difficoltà a “crearne” dei nuovi.

Nel terzo caso in cui l’impresa A non riuscisse a far fronte agli interessi bancari eroderebbe il suo capitale netto dapprima e chiuderebbe poi. Il passaggio dovuto sarebbe una riduzione dei salari e i licenziamenti collettivi. L’impresa che non ha più il potere contrattuale come nel monopolio non potrà aumentare il prezzo degli altri prodotti per riequilibrare il bilancio, poiché opera in regime concorrenziale.

Non lo fa invece la banca che detiene una posizione dominante e di monopolio sul mercato, che in assenza di esso l’impresa potrebbe ricontrattare il debito per esempio con un'altra banca.

(segue)


Grandissimo Maurizio Spina a quel fanatico Ku Klux Klan di star!!

"In effetti...dopo aver rubato le terre ai nativi...sparso multinazionali in tutto il mondo...piazzato un migliaio di basi militari in ogni dove...depredato materie prime in tutto il globo e imposto embarghi a tutto il mondo capitalista, imposto boom e depressioni a seconda della convenienza, ricoperto di carta straccia le banche nazionali e come garanzie bombardamenti a tappeto se fiati...il sistema comunista cubano ha fallito... Incredibile!!!
Il sistema capitalista è sicuramente migliore...lui si. Decenni d'embargo gli fanno un baffo...
Ehhhh...il libero comunismo perfetto...
Il bello è che ci credi pure..."

:-)))))))))))))))))))))))))))))

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Anche i Cubani avranno la proprieta' privata!!!

A fallire pero' e' il modello capitalista...

EEEEEHHHH lo so...!!!

50 STARS 13 STRIPES (we rule!)
--------------------------------------------------
"Ci sono due tipi di dittatori: quelli che ostacolano il business, e quelli che non lo ostacolano. Noi ci occupiamo dei primi, e lasciamo stare i secondi..."

Fidel Castro...(o forse era Luttwack?)


Ehhhhhh va beh...

Come darti torto Fifty...

In effetti...dopo aver rubato le terre ai nativi...sparso multinazionali in tutto il mondo...piazzato un migliaio di basi militari in ogni dove...depredato materie prime in tutto il globo e imposto embarghi a tutto il mondo capitalista, imposto boom e depressioni a seconda della convenienza, ricoperto di carta straccia le banche nazionali e come garanzie bombardamenti a tappeto se fiati...il sistema comunista cubano ha fallito... Incredibile!!!

Il sistema capitalista è sicuramente migliore...lui si. Decenni d'embargo gli fanno un baffo...

Ehhhh...il libero comunismo perfetto...

Il bello è che ci credi pure...


Hasta scellerato stellestrisciato...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 14:47| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

REFERENDUM NUCLEARE ?? NON SI FA PIU'

Semplicemente geniali.

1) Cade l'attenzione generale dopo i tragici eventi in Giappone.

2) Il rischio era che il quorum venisse raggiunto e perciò si votassero tutti e 3 i quesiti.

3) risultato finale: il quorum adesso rischia di non essere raggiunto e Mr. B la fa in barba al legittimo impedimento

hero didestra, Roma Commentatore certificato 19.04.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ME NE ARROGO IL DIRITTO

Un uomo
un uomo solo
da 17 anni
infischiandosene di tutto...
dei diritti fondamentali,
della costituzione
delle aspettative
(e perché no dei sogni)
di un intero paese
tiene questo stesso paese
in scacco per interessi suoi
con le sue malefatte
le sue ordite trame e mafiose
la sua frenetica
masturbanza di potere.
Un uomo solo
che se ne infischia
dei Pietro Micca di ieri e di oggi
dei Matteotti
dei Falcone e Borsellino
dei morti per stragi
per odine piduista
o senza ordine piduista...
Se ne infischia dei Cervi
dei Gobetti e dei Camurri
se ne infischia
di padri come Garibadi e Mazzini
e dei tanti innocenti
morti per farci vivere noi
i nostri figli e i suoi figli;
oserei dire morti per niente.
Se ne infischia di tutto...
Egli è ignobile
e ignobilmente sta distruggendo il paese
a colpi di "illeggi".
Si fa presto a dire di comprendere,
eppure vorrei che una decina di persone
benpensanti del perdono
si dividessero certi torti
che anche uno solo può aver ricevuto
e che ne toccasse
in quantità di un decimo per ciascuno
poi potremmo anche riparlarne.

A certi livelli di criminalità
mi arrogo il diritto a non voler perdonare...
Non è affatto vero che non so...
(sono tante infatti le cose che perdono!).
E' che a certi livelli non voglio
e, di ciò, me ne arrogo il diritto!
SI PUO' PERDONARE DI TUTTO, TRANNE L'ACCANIMENTO.


www.webalice.it/barlow

Forza Genchi!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Italia 2050

La comunità cinese è maggioranza nel centro-nord della penisola(Emilia-Romagna, Toscana, Lombardia meridionale), con l'appoggio degli ambienti politici ultranazionalisti della madria-patria dichiara la "Repubblica della Cina Occidentale".
Riesce in questo grazie al grande apporto militare, necessario per l'occupazione del territorio, l'espulsione degli autoctoni italiani, l'insediamento forzato di altre colonie nel "loro" territorio periferico e la difesa dei sacri confini.

I profughi italiani nelle Marche, Veneto, Milano e Lazio vivono nella costante paura dei raid dell'aviazione cinese; possono difendersi solo con artiglieria leggera antiquata, guerriglia e lancio di razzi Qassam, armamentario dato in dotazione da i pochissimi stati che, contrariamente all'intera comunità internazionale, sposano la causa degli italiani, specialmente quelli riuniti nell'OLI(Organizzazione per la Liberazione dell'Italia)

Italia 2150
Ormai gli italiani sono confinati nelle Isole e nell'arco alpino, purtroppo la continua delegittimazione dell'OLI ha fatto si che tra gli italiani prendesse piede il "Movimento per la Resistenza Cattolica", inizialmente appoggiato proprio in funzione anti-OLI, ma oggi presa di mira come l'elemento che non permette di giungere ad una pace fra i due popoli.
Purtroppo l'opinione pubblica mondiale, ignara della storia dell'ultimo secolo sembra sposare la causa cinese permettendo alla Cina Occidentale qualsiasi sopruso, le risoluzioni Onu contro di essa non vengono fatte applicare, i media danno molto spazio ai tentativi di resistenza degli italiani, ma non fanno lo stesso con la repressione e pulizia etnica dei cinesi.

VOI DA CHE PARTE STARESTE?

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 19.04.11 14:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diceva Moni Ovadia anni fa:
Occorre rimuovere l’occupazione dei territori. Ma se dici questo agli israeliani, ti rispondono che Israele è andato via da Gaza. Ma in che modo? C’è ancora un muro, e le condizioni di vita per il popolo palestinese sono devastanti. Credo che dei palestinesi non gliene freghi niente a nessuno, compresi gli stessi Stati arabi. Anche quando l’Europa ha vergognosamente tagliato i fondi destinati alla Palestina, gli Stati arabi non hanno fatto niente, si sono voltati dall’altra parte. Mi pare che si voglia mantenere lo status quo per mantenere ognuno i propri giochi di potere. Ogni volta che si tenta di fare un piccolo passo in avanti verso la pace succedono disastri. Olmert e Abu Mazen si incontrano, Hamas concede piccole aperture, e immediatamente accade qualcosa. Nessuno si interessa a un pace vera, in entrambe le parti. Il popolo palestinese è quello che ha pagato di più. Ma la logica che sembra prevalere è: io sono il più forte, se ci va della gente di mezzo, pazienza. Qualche tempo fa i soldati dissidenti hanno comprato una pagina su “Hareetz”, per dire che sparare missili significa macchiarsi di delitti civili. Sulla pagina a fianco c’era pronta la risposta, tesa a dimostrare la validità di una logica armata. Io sono per due popoli-due stati, equa risoluzione dei profughi del ’48. Molti a sx dicono che i profughi devono rientrare. Sono 4 milioni, non è così semplice... Agli ebrei come me chiedo di abbandonare le reazioni viscerali tipiche del perseguitato, anche perché oggi siamo una potenza mondiale. Il problema è che troppo spesso ci dimentichiamo che l’essere umano è mosso da forze irrazionali. Noi abbiamo diritto a vivere né più né meno di quanto ne abbiano i palestinesi. Bisogna arrivare a una pace vera e possibile. “Lo straniero è lo specchio della mia libertà”. Lo dice la Torah. Ripartiamo dalla pace, magari da quella di Ginevra.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento

LA CAMBARATA...

L'abrogazione di tutte le norme previste per la realizzazione di impianti nucleari in Italia determinerà l'effetto di far decadere il prossimo referendum.

Hanno forse scoperto che il sole è la più grande risorsa di reazioni nucleari e che la sua energia è liberamente disponibile.

10, 100, 1000... di queste esplosioni nucleari. Meglio tardi che mai.

Anche se dal punto di vista affaristico/politico/scientifico/economico sono state spese tante parole in difesa della costruzione di inutili centrali nucleari.

BRANCALEONE.

By Gian Franco Dominijanni


Moni Ovadia è un ebreo

Moni Ovadia scrive:
È stato ferocemente giustiziato Vittorio Arrigoni uno dei nostri. Non il militante di una fazione, non solo o non tanto un pacifista o un sostenitore della causa palestinese ma un essere umano che conosceva il significato di questa parola. Essa implica un dovere animato da una passione irreprimibile. Il dovere di stare a fianco al povero, all'oppresso, al perseguitato. I brutali esecutori dell'orrore sarebbero degli islamisti salafiti, vedremo. Ma i mandanti non sono loro. Il mandante della violenza è l'oppressione, l'ingiustizia, il privilegio, il razzismo. Vittorio era a fianco del popolo palestinese, dei suoi bambini, delle sue donne e dei suoi vecchi, come lo sono molti di noi pur senza la sua coraggiosa determinazione e la sua totale dedizione, perché la popolazione civile di quel popolo da 45 anni subisce la violenza di un'occupazione e di una colonizzazione illegale, ingiusta, violenta che per gli abitanti di Gaza oggi si è trasformata in un vero assedio che strangola in un diuturno stillicidio la sua economia, la sua vita, il futuro dei suoi fanciulli e dei suoi adolescenti.I mandanti morali di questo ennesimo orrore sono gli sgherri di questo status quo che si sottraggono alla giudicabilità grazie alla sconcia inerzia della vile comunità internazionale. E questo ignobile status quo, voluto per cancellare l'identità di un popolo, proseguirà il suo sporco lavoro. Intanto, in tv, ascolteremo i ributtanti discorsi di circostanza dei soliti soloni che ci spiegheranno che la colpa è tutta del fanatismo islamico che non vuole accettare la superiorità della democrazia di occupanti e di democratici coloni fanaticamente religiosi.

(Ci sono i faziosi e ci sono gli uomini I faziosi non troveranno mai la verità, perché nemmeno la cercano. Moni Ovadia è un ebreo ma è anche un uomo)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento

18/04/2011 Arrigoni, vilipendio alla memoria

Come a 'Libero' scrivono senza verificare le fonti. Lettera al direttore Maurizio Belpietro


Maurizio Belpietro,

scusandomi per non aver anteposto al suo nome, che ? necessario - purtroppo - citare, la parola 'signor', o 'direttore', o addirittura 'giornalista'; vedendomi - mio malgrado - costretto a rivolgermi in terza persona al mero dato onomastico che la identifica; trovandomi obbligato a rinunciare all'esercizio della nobile arte del vilipendio (arte nella quale le lascio volentieri la primazia), e non perch? lei non la meriti, quanto perch? non ? mio costume praticarla - sono un non violento, ahim? -, sarebbe davvero meraviglioso se, una volta tanto nella sua vita, lei potesse verificare le fonti alle quali si abbevera il suo giornale per produrre le sue requisitorie.

Le fonti si verificano, Maurizio Belpietro, perch? altrimenti si rischiano figuracce. Come pu? il suo 'giornalista' Angelo Pezzana, 'esperto' della questione palestinese, nell'articolo scritto ieri su 'Libero', parlare di una persona che non ha mai conosciuto (Vittorio Arrigoni), di un territorio che non ha mai visitato (la Striscia di Gaza) e di un'attivit? che non ha mai visto (le azioni dell'International Solidarity Movement)? E come pu? farlo senza prima aver controllato le fonti che gli hanno raccontato ci? che ha scritto?

Pezzana scrive: "Arrigoni scelse la Striscia perch? l?, e non altrove, pensava fosse possibile realizzare la sconfitta dell'odiato 'piccolo satana' che opprimeva i palestinesi". Arrigoni non scelse la Striscia per 'sconfiggere Israele' (forse avrebbe anche voluto possedere la fionda che David us? per sconfiggere Golia, ma, purtroppo per Pezzana, Vittorio non ha mai imbracciato un'arma), quanto perch? "l? e non altrove" non Hamas, non i salafiti, non i terroristi, ma la popolazione civile aveva bisogno del suo aiuto.

Segue

http://it.peacereporter.net/articolo

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIA I BRIGANTI DALLE...

Se Napolitano ritiene, in qualità di Capo dello Stato, ignobile provocazione quella dei manifesti affissi a Milano.

Mentre Roberto Lassini, ideatore del manifesto: "via le br dalle procure", non riconoscendo il suo ruolo pertanto come i suoi più o meno illustri colleghi, rivendica un ipotetico diritto di opinione, riprendendo quanto disse Berlusconi sul "brigatismo giudiziario" di certi magistrati.

Non possono mancare i giochi dei giornalettari che usano fare informazione indifferenziata: mischiano tutto e tutti pur di far valere la loro posizione di chiara sudditanza nei confronti di chi li paga.

Paragonano il manifesto fatto da un politico che denuncia, altrettanto chiaramente, una totale incapacità a ricoprire un ruolo istituzionale, con le definizioni che il giornalista Marco Travaglio da del premier?

Oppure a quelle fatte da un ( ex ) magistrato, forse il significato di ex gli sfugge, che paragona "il fenomeno Berlusconi al terrorismo".

Sarebbe opportuno che l'acquisto di certa stampa venisse consigliato solo ad un pubblico di ( ex ) di tutto.

Poi c'è lui: che ritiene di essere esasperato in quanto è da diciotto anni sotto l'attenzione delle procure.

Vittima di accuse, attacchi e calunnie che vanno dal mafioso al corruttore. I suoi unici difensori sono gli elettori. Certamente si tratta della crema del bacino elettorale.

Quelli che votano sapendo per chi, ma non sapendo il perchè: delle cime.

ISTITUZIONI.

By Gian Franco Dominijanni


Dal governo: stop alle centrali nucleari. Hanno avuto paura che il referendum sul nucleare potesse far raggiungere il quorum anche a quelli sull'acqua e legittimo impedimento....'sti luridi temono il giudizio dei cittadini.....decaderà quindi il referendum sul nucleare...così potranno, fra qualche mese quando Fukuschima sarà dimenticata, riproporre il nucleare come niente fosse.....Che schifosi vigliacchi!!!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.04.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

X yzwx3

il numero di 150.000 processi all'anno che si prescrivono l'ha dato il governo stesso. prova a dividere 150.000 (dovresti anche aggiungerci i processi che vanno a buon fine) per il numero dei pm che ci sono in italia e ti accorgerai che ognuno di loro ne ha troppi, un pm non puo' dedicarsi a centinaia di processi all'anno, e' umanamente impossibile. quindi, i tanti processi che finiscono in prescrizione (alcuni neache li cominciano) sono fisiologici al sistema.
gli stessi magistrati sono anni che denunciano questo stato di cose, specialmente dopo la ex cirielli. ma il governo fa orecchie da mercante e con lui i media che lo appoggiano cosi' un fatto ignobile (appunto che tante migliaia di persone non avranno giustizia) si considera una realta' davanti alla quale non si puo' fare nulla, una specie di "sorte divina", o al limite si da' la colpa ai magistrati fannulloni. che, ripeto, ogni anno, basta vedere i numeri, hanno centinaia di processi da tirare avanti. assurdo pensare che ce la possano fare. ma e' tutto il frutto di regole sballatissime.
e il governo di fronte a questa stortura degna di un paese del terzo mondo cala ancora di piu' la prescrizione, cosi' altrettante migliaia di truffati, violentati, derubati e danneggiati fisicamente e finanziariamente anche in modo grave non avranno giustizia.
un sistema per funzionare bene ha bisogno di regole giuste, l'attuale governo le fa giuste giuste per chi delinque.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.04.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, prendiamo per assodato che questo blog abbia 250.000 visite al giorno (io credevo 30.000 ma siamo nel regno del dichiarato non dimostrato)
Nessuno ci garantisce la veridicità di nessuna cifra perché non vediamo un contatore, dobbiamo stare sulla parola di Grillo, che si arrabbia pure quando IFQ si sbaglia su questo dato.
Ma i dati dove sono?
Chi li possiede?
E, quando si fanno le classifiche dei blog su base internazionale, a quali dati di verità si attengono?
Sarebbe più corretto che si aprisse un solo blog al giorno.
Che si contassero e facessero vedere le sue aperture di quel giorno.
Che si potesse confrontare l'interesse raccolto dai vari argomenti.
Che si capisse anche numericamente dove si orientano le scelte dei lettori. Anche se poi gli OT si mangiano il tema.
Insomma, sarebbe più corretto.
Invece di vedere Grillo che va in sclero perché la stampa non lo riconosce.
E sarebbe anche interessante sapere gli altri blog politici quanto audience raccolgono. Perché senza un confronto non esiste valutazione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le leggi e la "controriforma" sulla giustizia che stanno promuovendo si dice che siano contro i magistrati. e' falso. ai magistrati non toglieranno soldi, non verranno direttamente colpiti da queste nuove regole. a loro semplicemente stanno dicendo di starsene buoni e tranquilli evitando le indagini scomode ai vertici politici. se poi piu' di 150.000 processi all'anno andranno in prescrizione (cioe' piu' di 150.000 vittime non avranno giustizia) chi se ne frega.
il magistrato buono per loro e' il magistrato inquadrato. se sta tranquillo e fa il suo compitino di sbattere dentro il tizio che ruba il formaggio al supermercato, per loro andra' tutto bene. faranno anche carriera.
queste leggi invece sono deleterie per noi cittadini, tutti, dal povero al ricco, dal pensionato all'imprenditore. a meno che anche il cittadino non si adegui alle nuove regole, e si metta a truffare, speculare, rubare anche lui.
sono leggi contro la giustizia, cosi' come quelle che hanno approvato negli ultimi anni, ad es la ex cirielli, leggi che danno sempre nuovi spunti ai furbi che si studiano a tavolino sempre nuovi modi di fregare il prossimo e lo stato, che siamo sempre noi tutti, sempre soldi e diritti nostri sono.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.04.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scriverò fino alla morte... volete l'azzeramento della classe politica? Volete vedere i nonni in piazza con la dopietta da caccia?

Parlate di portafoglio

I soldi sono la chiave di tutto.

Rimane famosa nel mio paese, la lite familiare fra eredi, nei locali della banca (ma dalle urla che ci furono diventò immediatamenet pubblica), dove due eredi si scontratoro in quanto a fronte di un c/c attivo ereditato di 580.720.347 lire, uno si vide consegnare un assegno da 290.360.173 lire e l'altro 290.360.174 lire.

Perchè proprio a me l'assegno da tre lire finali invece che da quattro?

Con le mogli a soffiare sul fuoco!

Ecco vedi, perfino in questi casi ti fai mettere nel sacco da tuo fratello!

Toni che sono degenerati, urla, insulti, e unità familiare finita!

LEGGENDARIO

Poi, che usciti fuori con 300 milioni in tasca, davanti loro camminasse un vecchietto on la pensione minima che non mangiava carne da 30 giorni, o una ragazzina di 16 anni picchiata e violòentata fosse costretta a prostituirsi sulla statale...

CHISSENEFREGA!

Ma guai a tocacre il portafoglio degli italiani!

Dovete fare leva su queto!

Precari avete 900 euro? Letta invece delal Audi A8 ha voluto la Maserati come auto blu!

padri di famiglia non arrivate a fine mese? Bossi ha sistemato il figlio a 12.000 euro, ed aveva a suo tempo già sistemato l'altro ed il fratello. La Russa anche il figlio, la Brambilla tutti gli amici...

Fate i pendolari su carri bestiame e pagate caro? Ma non avete l'aereo militare che vi prende a Roma e vi porta a Milano per la partita dell'Inter? Come ha fatto La Russa? Pagato da noi??

Dovete fare delle video inchieste. Pendolare - Aereo di stato La Russa per la partita

Disoccupato - figlio di Bossi a 12.000 euro (pagati da noi)

Caro auto, benzina, assicurazione - auto blu dei ns governanti con la chicca di Letta che sfreccia in Maserati (pagata da noi)

in televisione!

PERCHE' QUESTE COSE NON LE SA NESSUNO! CHIEDETE AL BAR!

cristiano 19.04.11 13:43| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha severamente rimproverato il premier israeliano, Benyamin Netanyahu, in una telefonata particolarmente irritata secondo quanto riferiscono i media.

Netanyahu non ha fatto nulla per far avanzare il processo di pace, la Merkel ha detto in una conversazione all'inizio di questa settimana, riportato nel quotidiano israeliano Haaretz.

Il premier israeliano ha telefonato il Lunedi alla Merkel per dire che era deluso dal fatto che la Germania aveva votato una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu che condanna gli insediamenti, che è stata bloccata dal veto degli Stati Uniti.

Secondo un funzionario tedesco citato da Haaretz, la Merkel era furiosa. "Come si permette?" ha detto. "Lei e` colui che ci ha deluso. Lei non ha fatto un solo passo per far avanzare la pace".

I commenti citati riflettono la crescente insofferenza in Europa con l'impasse nei
colloqui israelo-palestinese, la convinzione e` che Israele blocchi o impedisce il progresso. La risoluzione del Venerdì scorso è stata sostenuta da tutti i membri del Consiglio di sicurezza, compresa la Gran Bretagna, Germania e Francia, ad
eccezione degli Stati Uniti.

http://www.guardian.co.uk/

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che i soliti stracciavestiti alla Popper dimenticano di comunicare quando parlano di Israele e Palestina:

1993 - 2008 = 786 morti Israeliani per mano degli attacchi Palestinesi di Hamas e altri gruppi terroristici.

Per il conto dei feriti fatevi voi i calcoli:

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Hamas_suicide_attacks#2001_.2841_bombings.29

Non sto certo a dire che gli Israeliani siano pecorelle smarrite, ma neanche che i Palestinesi siano i martiri della situazione.

Popper, tu che sai tutto...l'ONU puo' fare una risoluzione contro un gruppo, un'organizzazione... o devi essere per forza uno stato?


Sabato 19 Febbraio 2011

NEWYORK - Con 14 voti a favore e solo uno contrario ma decisivo, quello degli Stati uniti, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha bocciato la risoluzione che condanna Israele per aver continuato a costruire insediamenti a Gerusalemme est e nei territori palestinesi.

Da Bruxelles, Catherine Ashton, il capo della diplomazia europea, ha espresso il suo ''rammarico'' per l'impossibilita' di ''raggiungere un consenso sulla risoluzione sugli
insediamenti al consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite''. ''La posizione dell'Ue
sugli insediamenti (ebraici), compresi quelli a Gerusalemme est - ha sottolineato il
capo della diplomazia dell'Unione europea - è chiara: sono illegali secondo il
diritto internazionale, costituiscono un ostacolo alla pace e rappresentano una minaccia alla soluzione dei due stati''. La Ashton ha quindi ribadito la necessità di ''fare tutto il possibile per una rapida ripresa dei negoziati tra le parti''. "Rammarico'' espresso
anche dall'Italia tramite una nota della Farnesina. ''L'italia - si legge - si riconosce
pienamente nella posizione del Consiglio affari esteri dell'Ue del 13 dicembre 2010
che esprime rammarico per il mancato rinnovo della moratoria e reitera come gli
insediamenti israeliani, compresi quelli che si trovano a Gerusalemme est, siano
illegali secondo il diritto internazionale e costituiscano un ostacolo alla pace,
ripetendo a tutte le parti l'invito ad astenersi da azioni unilaterali e dalla violenza''. In questo senso, prosegue la nota, ''condividiamo il contenuto della risoluzione presentata al riguardo dal gruppo arabo in Consiglio di sicurezza. siamo tuttavia convinti che nell'attuale congiuntura del processo di pace e di rivolgimenti nella regione, l'iniziativa non risulti utile per facilitare progressi. L'italia continua a credere nella rapida ripresa del dialogo come strumento migliore per raggiungere la soluzione dei due stati sulla base dell'accordo fra le parti''. italian.irib

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 19.04.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giudici della 2° sezione penale del Tribunale di Milano, chiamati a pronunciarsi sulle accuse di aggiotaggio informativo nel crac della Parmalat, hanno deciso di assolvere, con la motivazione di non avere commesso il fatto o in quanto il fatto stesso non sussisterebbe, le 4 banche estere ed i 6 funzionari rinviati a giudizio in seguito all’inchiesta.
La sentenza in fondo non stupisce più di tanto, dal momento che colossi bancari vivono da sempre al di fuori della legge e costituiscono imperi intoccabili, nei confronti dei quali la magistratura è abituata a prostrarsi con la deferenza ed il rispetto che si dedica al padrone.
A stupire, semmai, potrebbe essere la protervia con cui il potere finanziario manifesta la propria intoccabilità, avallata da magistrati che non esitano a proporre tesi destituite di ogni fondamento, pur di preservarla.
Il titolo era stato gonfiato artificiosamente, con l’appoggio dei gruppi bancari cui sopra, mentre ai risparmiatori veniva venduta carta straccia, certificata come buona dagli stessi, ma i vertici dei colossi bancari non erano a conoscenza di un’operazione ormai nota perfino agli impiegati addetti al servizio di sportello. E di conseguenza gli istituti di credito non sono responsabili di una truffa portata a termine solo grazie al loro appoggio e che ha ridotto in mutande oltre 40.000 risparmiatori.
Non c’ero e se c’ero dormivo, è stato il leit motiv che ha costituito la spina dorsale della strategia difensiva. Non ho elementi per verificare se tu dormissi o meno, forse li avevo ma sono andati perduti per una strana coincidenza, ragione per cui mi fido della tua parola, in quanto sei un uomo d’onore, è stata la risposta dei giudici preposti a far rispettare la giustizia.
Con buona pace dei 40.000 risparmiatori truffati e delle tante anime belle che intravvedevano nella sentenza Thyssenkrupp il germoglio di un recupero di dignità della magistratura.
(continua)


Egregio Signor Ministro,

ci permettiamo di scriverLe convinti che solo Lei possa assolvere un simile compito. Lei, che a gennaio di quest’anno ha avuto il coraggio di spezzare una lancia in favore dell’onestà del tunisino Ben Alì, fulgido servitore degli interessi della sua patria e dei democratici del mondo intero,

Lei, che di lì a breve ebbe il candore e lo spirito eroico per servizio della verità di spezzare una lancia in favore del già quasi-martire Hosni Mubarak, ricordando i servigi che indefessamente ha reso alla causa del progresso umano,

Lei, che con indomita fedeltà agli ideali jeffersoniani ha osato sfidare i luoghi comuni più triti e ritriti indicando in Gheddafi un esempio di democrazia autoprodotta e possibile per tutto il Nord Africa,

solo Lei, Signor Ministro, può oggi spendere una parola cristallina e profetica in difesa del servo della libertà e del progresso Bashar al-Assad di Siria. Lei c’è stato di recente a Damasco,conosce bene il Paese, è andato a spasso lungo le mura della città vecchia, ha sorseggiato un caffè vicino alla tomba del feroce Saladino! In quella circostanza le abbiamo rimproverato di aver confuso il vice premier siriano con il premier, ma questa è acqua passata tra di noi! Ci consenta di dirLe perché a nostro avviso deve parlare: la posta in gioco è altissima!!

Signor Ministro, a modesto parere di chi Le scrive la storia La chiama a questo alto compito. La sua preclara voce non può farsi aspettare! Le forze del male stanno dipingendo una situazione molto diversa dalla realtà, solo l’indomita stampa vicina alla famiglia Assad e qualche isolato coraggioso dicono le cose come stanno. La verità è che c’è un complotto contro il legittimo governo damasceno. : il fatto enorme, l’emergenza che ci coinvolge è che i fondamentalisti (parenti locali dei comunisti) vogliono far fuori il presidente eletto dal popolo, vogliono sovvertire l’esito del voto democratico e popolare, quando il presidente Assad venne eletto

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.04.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FATTO QUOTIDIANO REPLICA A GRILLO
CON ENZO DI FRENNA

http://www.byoblu.com/post/2011/04/19/Enzo-Di-Frenna-replica-a-Beppe-Grillo.aspx#continue

Ricordate ? il post di Beppe: .. "E il Fatto Quotidiano nel pezzo: "Blog, così la crisi economica cancella le voci libere della rete" cancella preventivamente il blog attribuendogli 250.000 visite al mese. Ed è giusto così. Il blog fa male ai giornali e anche ai loro editori.
...
Grillo chiede una rettifica ex art. 8 della L. 8.2.1948 n.47

e Enzo di Frenna risponde cosi' :

"Per un banale errore ho scritto la parola “mese” al posto di “giorno”. Può capitare quando si fanno molte cose durante la giornata. Ho infatti indicato che il blog di Grillo registra “250 mila visite al mese” invece che al “giorno”. "
.....
il discorso e l'articolo qui' è finito ; banale errore , per un blog ....
cosi' si discolpo' un capostazione che diede semaforo verde anzichè rosso ....una strage , un banale errore .
Un banale errore che a me costo' una parte di carriera , quando confusi in un piano aziendale i litri con le unità ; praticamente gli obiettivi di vendita di un balsamo avrebbero invaso il mondo....un banale errore , typing , di battutura. Fui cacciato a calci in culo e bastonato.
Evidentemente per questo Enzo di Frenna è irrilevante . Cose se io dico ad una azienda che fattura 250 milioni al mese , anzichè al giorno ...e se fosse quotata in borsa chiederei pure i danni. Puo' capitare ? vaff..
Ma quello che mi sorprende è " il siamo COMPARI " di merende , il fatto ti appoggia , ti sostiene ..io ho partecipato ai v-day , ai meetup..e il lunedi' TRavaglio viene da te.....ti aiuta....
e poi ci hai ignorato con Claudio e varie....
Concludendo non hai perso tempo per il vaffanculo e distinguerti ..approfittando di tutti e nessuno.
Dal tono tagliente della risposta è stato proprio un errore banale ?
Non sembra.
Se volete prendere in castagna Beppe , cominciate a fare bene il vostro lavoro evitando stronzate .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Masada riceve da Rosario Amico Roxas
Cambia registro B,atterrito dal calo costante degli indici di gradimento e dalla caduta libera della fiducia
Tenta l’ultima carta aggredendo i suoi avversari, ormai diventati suoi nemici giurati, non più da combattere in una competizione elettorale democratica,ma da distruggere con astio e vendetta utilizzando quella maggioranza che ha comprato con denaro e incarichi istituzionali
Il rassicurante “ghe pens mi”, ha ceduto il posto al minaccioso “boia chi molla”,chiamando i fedelissimi a raccolta intorno alla sua persona, senza accorgersi del deterioramento che ha subito.
Le sue apparizioni in pubblico suscitano ancora l’ovazione degli astanti,ma ormai sappiamo tutti che si tratta sempre degli stessi che applaudono per un panino,una birra e pochi spiccioli.
B ci dirà che non ha mai pagato una claque,così come ci ha sempre detto di non avere mai pagato una donna;i fatti lo contraddicono.Ormai può solo pagare e pagare ancora.Se non pagasse, i fischi lo sommergerebbero,così come,dietro le quinte,le medesime fanciulle che ha pagato o promosso a cariche istituzionali,lo bollano come “culo flaccido”,ma solo dopo essere transitate dall’ufficiale pagatore.
Ha pagato sempre tutti! Ha pagato,con il sangue degli italiani e con il denaro dei contribuenti, il consenso che gli riservava Bush;lo ha pagato con la missione di pace in Iraq dove sono morti 19 soldati italiani,ma in cambio ebbe 6,5 MLD di dollari di finanziamenti americani alle sue fallimentari aziende;si fece anche invitare a parlare davanti una ammaestrata presenza di impiegati e di claque portata dall’Italia,al Congresso degli USA.
Ha pagato,sempre con denaro dei contribuenti, anche Gheddafi per parole di apprezzamento e dichiarazioni di amicizia, da rinnegare non appena il mondo civile lo ebbe condannato
Pagherà gli scalmanati che lo osanneranno in campagna elettorale, ma il suo 'boia chi molla' potrebbe diventare un boomerang contro di lui.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 13:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cerco lavoro di Massimo Gramellini"

Questa e´una delle tante assurdita´di una societa´come la nostra.
Si deve alzare l´eta´pensionabile, in Europa la Danimarca ha addirittura proposto di portala a 74 anni.
Avremo vecchi di 70 al lavoro e giovani di 20, molto piu´qualificati, a spasso e quando lavorano a farlo per 400 euro perche´il resto deve essere trattenuto a pagare stipendi e pensioni dei "pochi" privilegiati.


Patrizia Demaria 19.04.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia, un paese di primati (in tutti i sensi) --

Strasburgo: a Italia primato violazioni diritti umani

STRASBURGO - Nonostante il numero di violazioni dei diritti umani sia leggermente diminuito nel 2010, l'Italia mantiene il primato di Paese europeo con il piu' alto numero di violazioni commesse. Emerge dal rapporto sull'esecuzione delle sentenze. L'Italia, soprattutto a causa dei 'processi lumaca', segna la percentuale piu' alta, pari al 27%, dei casi pendenti davanti al Consiglio d'Europa. Al secondo posto c'e' la Turchia, con il 17%, al terzo la Russia con il 10%.

dal CdS che riporta un'ANSA

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache_e_politica/Strasburgo-Italia-primato-violazioni/19-04-2011/1-A_000198488.shtml

Nunzio Principe 19.04.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le varie aperture al capitalismo dei mesi scorsi.

Dopo aver affermato la volonta' di introdurre un limite di due legislature per i vertici politici Cubani.

OGGI anche uno degli ultimi baluardi del comunismo e' caduto a Cuba.

Anche i Cubani avranno la proprieta' privata!!!

http://www.bbc.co.uk/news/world-latin-america-13125104

A fallire pero' e' il modello capitalista...

EEEEEHHHH lo so...!!!


Cerco lavoro di Massimo Gramellini

Gloria V,mamma
«Le scrivo come a un amico per sfogo: secondo Tremonti “la disoccupazione esiste solo per chi non sa cercarsi un lavoro”. Da mesi mio figlio batte tutte le porte per cercare un mestiere più decente di quello che fa: contratto a chiamata come ragazzo jolly in un agriturismo quasi stagionale, con domeniche da 13 ore continuative e periodo invernale a 300 € al mese. Con un curriculum interessante per le tante esperienze fatte all’estero e un’ottima conoscenza delle lingue inglese e francese, queste le poche e misere proposte di lavoro:
1.montaggio palchi per concerti e grandi eventi. Contratto a chiamata di cui:prime 4 ore non pagate per acquisto di elmetto e guanti da lavoro,le altre pagate con voucher nominali da 5 €,che all’incasso valgono anche meno
2.autotrasportatore per una nota azienda che si serve di agenzie satellite.
Tipo di contratto? A chiamata (ma come?se si lavora tutti i giorni!. Possono deliberatamente decidere di assegnarti la mezza giornata lavorativa,ma il carico è sempre lo stesso e ti fai le 8 ore sapendo di essere pagato la metà. Chiedo: in che Paese vive Tremonti? Se ha figli, dove li ha fatti studiare e dove li ha sistemati?
Non conosce il Paese reale chi ha fatto del privilegio la sua ragione di vita.
Ieri mio figlio mi ha detto:“Mamma,ci stanno annientando!”»
.
C’è chi dice che la colpa è degli extracomunitari che rubano il lavoro agli italiani. Strano! L’Italia è il paese che ha meno extracomunitari d’Europa, ma nessuno ha il tasso di disoccupazione giovanile e le difficoltà a trovare lavoro che abbiamo noi, in più il precariato selvaggio ha creato uno sfruttamento indecente del lavoro quasi schiavistico,i titoli scolastici e il merito sono un handicap, e salari e stipendi sono molto inferiori.
Alle eccellenze d’Italia B ha proposto di tagliarsi la barba e di fare il bunga bunga.
Se le eccellenze d'Italia invece di ridere lo avessero fischiato sarebbero state più eccellenti (V)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

*****

[...]

Vittorio è stato ucciso da un commando di estremisti provenienti dalle stesse fila di Hamas e un giordano ne sarebbe l’ispiratore,si delineano i primi elementi di un complotto con collegamenti internazionali dentri l’universo del terrorismo mediorientale...

viviana v., Bologna
*****
-----------------------------------------------

Esatto!

Quando i Palestinesi si libereranno finalmente di Hamas e dei rimasugli del regno di Arafat, forse e dico forse allora progressi verso una pace duratura potranno essere visti.


BASTA ! BASTA ! BASTA !


Ormai questi leccaculo non hanno nenache la decenza di nascondersi ma anzi, come avevo fatto notare un paio di settimane fà ad Anno Zero, hanno iniziato ad ammettere in modo esplicito che il loro lavoro è quello di non far processare Berlusconi.

ED ORA PURE ,I MANIFESTI PER STRADA PER DIMOSTRARE AL PADRONE LA LORO FEDELTA' E BECCARSI IL SOLITO PREMIO IN DANARO...

STI CAZZI !!!


I parlamentari in parlamento dovrebbero fare gli interessi dei cittadini e non di una persona, i giornalisti dovrebbero informare i lettori e non prenderli per il culo asserendo cose false per convincerli di cose che non stanno nè in cielo nè in terra.

ED OGGI LO DITE PURE, SENZA UN MINIMO DI PUDORE.

Basta !


La devono pagare loro e i loro discendenti, perchè il pane che si sono guadagnati illecitamente sulle spalle degli italiani puzza di cancrena....


Le loro proprietà devono essere espropriate e date ai cittadini italiani per pagare i danni che hanno provocato alle generazioni future !


Devono essere perseguitati e inseguiti per strada per essere presi a calci nel culo, ed alla fine incarcerati insieme ai criminali, ai pedofili e ai mariuoli.

NELLA STESSA CELLA !

Facciamogliela pagare a questi schifosi.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 19.04.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI NE AVESSE PERSO LA LETTURA , RIPROPONGO IL POST, CON LA SPERANZA DI SENTIRMI FISCHIARE LE ORECHIE TUTTO IL GIORNO...

caneliberonline.blogspot.com

eccoci di nuovo a voi TRAVAGLINI, SAVIANINI, SANTORINI, INININININI..PER QUANTO SNOBBIATE, NOI SIAMO UN ALTRA COSA!

Caneliberonline 19.04.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

leggevo che tremonti sta lasciando in eredita' al prossimo governo (di destra o di sinistra) per la finanziaria del 2013-2014 un buco da coprire di 35 miliardi di euro.
cioe', solo adesso (possibile che aumenti) e' calcolato che la finanziaria di quell'anno dovra' essere minimo di quella cifra.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.04.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

OT

Si é spento ieri in Sudafrica Pietro Ferrero...
erede della famiglia Ferrero...
da tutti era considerato il degno erede per la continuità dell'azienda anche nel 21simo secolo...

Scrivo questo perché dalle nostre parti la famiglia Ferrero é sempre stata amata da tutti...
nonostante la loro posizione...
sono sempre state persone "del popolo"...
che pensavano prima al bene delle famiglie che lavoravano per loro(circa 21.000 operai!)...
e poi ai loro interessi...

Speriamo che in questi tempi bui..
la morte di quest'uomo di 47 anni...
non sconvolga i piani e il benessere che questa azienda ha portato nella nostra zona ma anche in tutta europa e nel mondo...

Un saluto e le condoglianze alla famiglia...
Per quello che forse é stato l'ultimo vero imprenditore proletario della nostra storia...

Grazie...

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 19.04.11 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Come dice Raphael Rossi sul Fatto Quotidiano, non c'è dubbio che questi personaggi abbiano già pagato per le loro malefatte ... ma che senso ha sdegnarsi, criticare, fare campagne "puritane" per poi candidare 2 personaggi dal passato "oscuro" come Giusi La Ganga e Giancarlo Quagliotti?
E' quello che vorrei chiedere ai vertici del PDmenoelle, che per le prossime elezioni comunali di Torino ha candidato questi due personaggi:
Giusi La Ganga è un politico craxiano che negli anni ’90 ha patteggiato 20 mesi e 500 milioni di lire di multa confessando grosse tangenti per finanziamenti illeciti ai partiti. Oggi è dirigente del Pdmenoelle e ora lo candidano alle elezioni comunali.
Giancarlo Quagliotti, dirigente del Pci riuscì a farsi coinvolgere nello scandalo tangenti sia nell’83 che nel ’93 quando fu condannato per le tangenti che la Fiat pagava al Pds. Oggi è “coordinatore politico” della campagna elettorale di Fassino.

Au revoir.


che spasso leggere che i tre servitori e procacciatori di giovinette verginelle , Minetti,Fede e Lele Mora, ruffiani solerti e ripagati da Berlusconi, oggi litigano tra di loro.
Buon segnale, ampiamente previsto dalla storia italica.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Però queste potentissime Br togate potevano almeno evitare lo tsunami in Giappone!!!

Solo per punire Delfo Zorzi...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

E' tornato libero Pierluigi Concutelli, il leader di Ordine Nuovo...
Eeeehh, questi giudici rossi come le Br....

Pace e Bene

Luca Popper, Milano
....................................................

Io sto aspettando con trepidazione che le Br togate rimettano fuori anche Angelo Izzo...
In fondo, poverino, s'è voluto regalare solo un'altro giretto...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro travaglio e beppe grillo
ATTENZIONE F B I A SEQUESTRATO PER FRODE RICICLAGGIO DI SCOMESSE E GIOCO TRUCCATO
I SITI DI POKER

SEGUENTI POKERSTARS FULLTTILTPOKER

ABSOLUTE POKER


FATE ATTENZIONE AI GIOCHI ONLINE SONO TRUCCATI

MI RACCOMANDO SE AVETE CREDITI SU QUESTI SITI RITIRATELI!!!!! IN ITALIA ANCHE SE CI SONO IL GOVERNO NON FARA MAI UNA POLITICA DI VIGILANZA VISTO CHE NE RICAVA MILIARDI ALL ANNO!!!!!!!!
LEVATI I SOLDI DAI CONTI DI GIOCO IN OGNI SITO ANCHE IN ITALIA SE CERA CERTEZZA POCA ORMAI NON CE NE PIU MI RACCOMANDO SPARGETE LA VOCE VISTO CHE IL CAMPO DI GIOCO IN RETE E VASTISSIMO SALVIAMO I NOSTRI SOLDI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SALUTI COME SEMPRE!!!

mario mario 19.04.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tornato libero Pierluigi Concutelli, il leader di Ordine Nuovo, che, il 10 luglio del 1976, uccise a Roma il sostituto procuratore Vittorio Occorsio, 'responsabile' di aver portato allo scioglimento il gruppo neofascista.
Francesca Mambro e Giusva Fioravanti sono liberi da un pezzo. Gli altri, lavorano beatamente all'Atac.

Eeeehh, questi giudici rossi come le Br....

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.04.11 12:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. Ferrara Giuliano, il giullare intellettuale , il brutto anatroccolo , il peggiore leccaculo berlusconiano con si è arricchito, ex comunista, voltagabbana, craxiano, perdente e serve nato.... giunge a sfoderare la menzogna come bandiera, dice senza temere smentite che Berlusconi è stato sempre assolto nei processi. È un falso: su 16 processi, solo 3 lo hanno assolto, gli altri o sono stati prescritti o è stato abolito il reato con leggi ad hoc.Dice che i suoi processi iniziarono appena entrò in politica. È un falso: cominciarono prima, e fu colpa di tutta la classe politica accogliere chi era gravemente indagato.
Da allora mentire è divenuto possibile, fino alle escrescenze odierne.
Da allora la democrazia ha smesso di essere discussione e separazione dei poteri, intrisa com'è di paure, ricatti, silenzi inauditi.
La macchina non ha funzionato, ma resta l'illusoria speranza in un audace, che infranga le leggi e permetta agli uomini deboli, inermi, di consegnargli la loro libertà in cambio di favole e favori.
La favolosa tragedia berlusconiana caduta sull'Italia sembra che stia fragorosamente scoppiando provocando morti e feriti e tante macerie materiali e morali.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia: Schifani, manifesti ignobili
Solidarieta' del presidente del Senato a tutti i magistrati


scusa un poco, robertuccio schifani, ma non eri tu che nel 1983 difendevi giovanni bontate, "leggermente" mafioso?

ma non eri tu il consulente per l'urbanistica ed il piano regolatore del comune di Villabate, il cui sindaco Giuseppe Navetta era il nipote di Nino Mandalà, capocosca della cittadina?

ma non eri tu che il pentito di mafia Gaspare Spatuzza ti accusava di aver avuto frequentazioni con il boss di Brancaccio Filippo Graviano negli anni novanta?

renatuccio, ma tu, con ls solidarieta' a tutti i magistrati, che "ciazzecchi"?

mavaffavà!

BUON APPETITO, POPOLO!


Caro Marco Travaglio,

ti ringrazio di tutte le informazioni che ci dai ma leggere tutto il tuo scritto è veramente pesante, non potresti sintetizzare i fatti in modo che si possa leggere tutto senza stufarsi e abbandonare a metà articolo?
Grazie e buon lavoro.

luciano G. 19.04.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Montezemolo bisognerebbe metterlo sotto processo anche per quel catorcio della Ferrari che non va neppure a spingerla!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 19.04.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi sta minacciando e ricattando lo Stato e la sua Costituzione per salvarse i suoi interessi personbali e non avendo un Pertini alla presidenza dell Repubblica, dobbiamo raccogliere tutte le forze democratiche attorno a Napolitano perche trovi il coraggio per respingere gli attacchi ignobili e ricattatori del fascista i8mpoeratore , i pariti della sinistra e dell'opposizione dovrebbero richiamare un minimo di intelligenza per fare fronte unico e sconfiggere il tentativo golpista dell'ergastolano latitante.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Auto, profondo rosso per Fiat
Immatricolazioni in Europa a -20%
Vendite nel Vecchio Continente a -4,7%...
--------------------------------------------------

"""Spaghetti pollo insalatina
e una tazzina di caffe
a malapena riesco a
mandar giu...
invece ti ricordi
che appetito insieme a me
a DETROIT..."""

Mazza!!! Ma non la cantava Fred Bongusto?
Perchè ora la canta quella minkia umana di Marchionne???

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Neppure il dittatore Mussolini fece tanto quanto sta tentando Berlusconi di sfascaire una nazione, un intero Paese, un impianto costituzionale, pur di salvarsi dai processi che lo metterebbero fuori gioco, nudo e fallito. La sua degna e giusta fine di megalomane criminale ed egocentrico.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Se i processi intenati a berlusconi si tenessero nelle loro sede giudizierie si svelerebbe la verità della sua corrotta ascesa alla ricchezza di cui oggi gode.
Tutto quyi, la favola dell'imprenditore vincente .

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispota efficace quella di Napolitano di festeggiare il 9 maggio prossimo le vittime del terrorismo e ricoradndo i nomi dei 10 magistrati.
Una manifestazione che contrasta in piena regola il brigantismo in atto del berlusconismo con i suoi soldati mercenari pericolosi quanto scemi.
Per questa volta un bravo di cuore a Napolitano.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.04.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Le parole dell'arc. Tettamanzi :
L'ABITO appropriate per vestire Vittorio Arrigoni.

"Siamo allora chiamati a interrogarci sull’unica vera potenza che può realmente arricchire e fare grande la nostra vita, intessuta da tanti piccoli gesti – ha aggiunto l’Arcivescovo di Milano – la vera potenza sta nell’umiltà, nel dono di sè, nello spirito di servizio, nella disponibilità piena a venerare la dignità di ogni nostro fratello e sorella in ogni età e condizione di vita”.

Grazie, Vittorio.


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un post di Beppe parlava di "stelle cadenti" o qualcosa del genere. Intellettuali, cantanti, cantautori ecc. che non riuscivano a "dire" UNA PAROLA scritta sullo schifo che c'è in italia! Forse qualche intellettuale ILLUMINATO ancora c'è??

A Malincònia tutti nell’angolo, tutti che piangono
toccano il fondo come l’Andrea Doria
Chi lavora non tiene dimora, tutti in mutande, non quelle di Borat
La gente è sola, beve poi soffoca come John Bonham
La giunta è sorda più di Beethoven quando compone la “nona”
E pensare che per Dante questo era il “bel paese là dove ‘l sì sona”
Per pagare le spese bastava un diploma, non fare la star o l’icona
né buttarsi in politica con i curricula presi da Staller Ilona
Nemmeno il caffè sa più di caffè, ma sa di caffè di Sindona

E poi se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!
E poi se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!

Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato
Goodbye Malincònia
Come ti sei ridotta in questo stato?
Goodbye Malincònia
Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato d’animo

Cervelli in fuga, capitali in fuga, migranti in fuga dal bagnasciuga
È Malincònia, terra di santi subito e sanguisuga
Il Paese del sole, in pratica oggi Paese dei raggi UVA
Non è l’impressione, la situazione è più grave di un basso tuba
E chi vuole rimanere, ma come fa?! Ha le mani legate come Andromeda!
Qua ogni rapporto si complica come quello di Washington con Teheran
Si peggiora con l’età, ti viene il broncio da Gary Coleman
Metti nella valigia la collera e scappa da Malincònia
Tanto se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!
Da qua se ne vanno tutti! Da qua se ne vanno tutti!
Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti!

Goodbye Malincònia
Come ti sei ridot

STEFANO SANTANGELO 19.04.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ototototototot...

Ungheria, Costituzione ultraconservatrice
Dio, Stato etico e bavaglio a stampa e pm...
----------------------------------------------------

Mazza oh!!!
E poi si lamentavano del comunismo...

Ora sono uno spendido mix Vatican-Gnomesco...
Un vero bijoux!!!

Comunque...30/31...

Se volete vi spediamo con un missile terra-terra uno staterello grosso come uno sputo con annesse le sue proprietà immobiliari...

Giurin giuretta non vi facciamo manco pagare l'ici...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 19.04.11 10:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=uYFjOfmw5NE

Sari K. Commentatore certificato 19.04.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento


PASOLINI IL DECAMERON

l'estetica del brutto , del repellente , dello schifoso , del degradato , dell'immondo , storpio , malato di sesso , corruzione , infamia.

Corpi laidi , vizio , giovani perse , malaffare , il sesso di strada , di alto bordo , di ogni tipo , orgia famelica .

Nei corpi , nei visi volgari , rozzi , sporchi , immondi , deformi , ignoranti ,banali , porci e sozzi.

Il vizio , le ruberie , la furbizia del mestierante ladro che DISTRUGGE LE ISTITUZIONI e pervade il popolo basso , popolino , non beota , ma complice nell'orgia sottomessa dell'immondo.

Animalesca vitalità , scomposta , di una società italiana DISTRUTTA in tutte le misere fondamenta , disgregata , offesa .

Ma come offendere una fogna ?

Decadenza sessuale , mortificante ; vecchi bavosi , deviati e caste in guerra fra loro , con ogni mezzo , cimice e porcata in un orgia deforme che puzza , di una puzza oltre l'animale.

IL ribbellarsi del goffo potente , che dopo aver comprato tutti e tutti invitato ai loro banchetti , distrugge e sputa su qualcosa di morto .

Nessuno esente , tutti partecipi , colpevoli....

Appelli ad un cadavere , vecchio e cadente , piu' solo del protagonista di Habemus papam....

Tanto poco' potè la piazza inutile , i finti proclami e i BASTA !

un nuovo Che GHevara , distorto , storpiato , nano , e al contrario.. fece piu' lui di mille BR.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 10:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la truffa la beffa
IdV

Tutte assolte le 4 banche straniere (Bank of America,Citibank,Morgan Stanley e Deutsche Bank)imputate di aggiotaggio per il crack della Parmalat“per non aver commesso il fatto” o “perché il fatto non sussiste”
Una doccia fredda per i pm Fusco e Nocerino che avevano chiesto di confiscare alle 4 banche i 120 milioni di profitti illeciti più 900mila € ciascuno a titolo di risarcimento, e per i funzionari e dirigenti almeno un anno di carcere(uno si è anche giovato della solita prescrizione)
Il verdetto è un duro colpo per i 40.000 risparmiatori truffati dai bond Parmalat.Dura la condanna delle associazioni dei consumatori (che mi pare contino nulla):“È una vergogna:i magistrati italiani scendono in campo contro processi brevi e prescrizioni,portando in esempio proprio casi come Parmalat,ma appena possono assolvono le banche che hanno venduto carta straccia,dando così torto ai cittadini”, dice il pres. Codacons Carlo Rienzi,mentre per il segret. generale di Adiconsum, Pietro Giordano, si tratta di una “scandalosa sentenza che ha assolto banche e dirigenti bancari”
Elio Lannutti, presidente di Adusbef (Associazione difesa consumatori ed utenti bancari,finanziari ed assicurativi) e senatore dell’IdV dice: “Ancora una volta,siamo di fronte a giudizi condizionati dalla forza contrattuale dei bankster,che trovano in Italia il Paese di Bengodi dove banchieri e bancarottieri non pagano mai il conto”
Tanzi aspetta per il 2 maggio la sentenza in Cassazione,è stato condannato in 1° e 2° grado a 10 anni per aggiotaggio.Non li farà,per due leggi di B,per l’età e perché la prescrizione è vicina
.
Bene,grazie a leggi volute da B e votate da Bossi,per questi giudici,che sfido chiunque a chiamare 'rossi' "chi ha rubato si tiene il malloppo e chi è stato derubato si tiene anche la beffa"
Questa è l'Italia dei mafiosi,dei corrotti e dei criminali finanziari,dove la giustizia è già reverente al potere e si perseguitano quelli come Genchi o come i migranti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento


Montezemolo nei guai: finisce sotto processo
Presunti abusi edilizi per la sua casa di Anacapri

Teodoro Mangiarotti Commentatore certificato 19.04.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti i finlandesi che hanno votato
il partito antieuropeista...

AVETE FATTO BENISSIMO !!!

Non è questione di essere auntieuropeisti, è
questione di essere contro QUESTA europa
volutamente con la e minuscola, che è solamente
l'europa delle lobby finanziarie e non quella dei
cittadini.

Mummin markkaa per tutti

saluti elvetici

P.S. Mica vorrete pagare per i debiti contratti
da altri, sopratutto dai corrotti?! E che diamine!

Fernando Vehanen 19.04.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cecilia Malmstrom, inflessibile commissaria sempre pronta a bacchettare il nostro governo la compagna sinistra e buonista che piace tanto ai grillini e ai fessi che han voluto la UE.

Il 24 febbraio, rapidissima nel sentenziare di non «veder persone in transito dalla Libia all’Europa» e oggi in prima linea nel difendere la scelta francese di bloccare treni e immigrati.

il vero volto della sig.ra Malmstrom:.

Un capitoletto è dedicato ai 10.000.000 di € bruciati dal centro per l’immigrazione aperto nel 2008 nella capitale del Mali, su iniziativa della C.E. del cui sogno di Bruxelles doveva selezionare gli immigrati in partenza dal Mali e trovar loro posti di lavoro sicuri in Europa.

Dopo 3 anni di lavoro e 10 milioni di € bruciati, il centro ha garantito la bellezza di 6 assunzioni.

La Malmstrom non fa una piega: «Sfortunatamente non è andata come speravamo, ma resto dell’idea che varrà la pena lavorarci ancora in futuro».
Come la Malmstrom sa bene, i 10.000.000 di € del Cigem erano chiaramente e inevitabilmente destinati al fallimento.

Ma qual è il problema? In fondo quello scialo milionario è solo una lacrima nella pioggia di sperperi targata Ue.
Grazie ai 54 miliardi di euro spesi nel 2010 dall’insieme dei 27 paesi membri e ai 9,7 miliardi di € messi dalla UE è oggi la potenza più generosa del pianeta.

l’organizzazione culturale belga Africalia s’è intascata 462.700 euro per sviluppare un progetto intitolato «Ballo quindi sono». Con quei 462.700 euro prelevati dalle nostre tasche i fantasiosi animatori di Africalia hanno spedito maestri di ballo ai quattro angoli del Burkina Faso e del Mali garantendo «un allenamento artistico capace di fondere tradizione e modernità e promuovere l’integrazione socio culturale». Un vero toccasana per un Paese dove la gente vive con meno di 1 € al giorno.

Teodoro Mangiarotti Commentatore certificato 19.04.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Such a good sites like DealExtreme,all of us well love it.DealExtreme.com is a Online shopping from a huge selection of Cool Gadgets at the Right Price - Site-Wide Free Shipping.DealExtreme problem is not on,if you have any questions with DealExtreme shipping,you can look the DealExtreme Review,DealExtreme down is impossible.DealExtreme Scam,DealExtreme fraud are nonsense.DealExtreme alternative is impossible.

weddingdresses weddingdresses, weddingdresses Commentatore certificato 19.04.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo sono stati cancellati quasi tutti i miei commenti di ieri... si vede che non sono più gradita.
Allora tolgo il disturbo, vi saluto e vi auguro ogni bene

un forte abbraccio

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 19.04.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nucleare italiano, ecco dov'è

di Luca Carra

Decine di siti pieni di scorie. Fusti di rifiuti radioattivi. Barre di uranio nascoste da 50 anni. Con il rischio che un'alluvione o un terremoto facciano finire tutto nelle falde. Dalla Lombardia alla Sicilia, dal Piemonte alla Puglia

Forse non tutti ce l'hanno in mente, specie dopo che i giapponesi hanno ammesso che Fukushima è stata un'altra Chernobyl, livello 7 di pericolosità. Ma il fatto è che l'Italia è ancora un paese nucleare. E' vero che le quattro centrali non producono più un chilowattora dal referendum del 1987. Ma ciò non significa che siano libere da scorie e radiazioni. Non solo: accanto alle ex centrali, ci sono i laboratori e poi gli impianti di fabbricazione e riprocessamento di combustibile nucleare, ormai dismessi e trasformati in depositi di scorie.

L'inventario radioattivo nazionale conta, infine, alcune "piscine", dove stanno a mollo le barre di combustibile irraggiato (e ancora fortemente radioattivo) estratte dai vecchi reattori, in attesa di prendere la via del riprocessamento a La Hague (Francia) o a Sellafield (Regno Unito). Essenzialmente, insomma, stazionano sulla penisola 100 mila metri cubi di spazzatura radioattiva, con tempi di decadimento che vanno da qualche mese o anno (i rifiuti della medicina nucleare) a centinaia di migliaia di anni (il plutonio).

Mettere in sicurezza il nucleare del passato ci costerà almeno 4,5 miliardi di euro, in parte prelevati dalle bollette (alla voce A2), che la società incaricata Sogin sta spendendo per smantellare le centrali e neutralizzare i rifiuti. Il tutto dovrebbe essere terminato entro il 2020, anno in cui gli impianti francesi e britannici cominceranno a restituirci ben impacchettate le scorie derivanti dal riprocessamento del combustibile esaurito.

Segue...

Sari K. Commentatore certificato 19.04.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
I carabinieri del Ros sequestrano il suo archivio segreto, cioè i computer con i dati raccolti da lui per il suo lavoro di consulenza a diversi magistrati. Il Tribunale del Riesame ha annullato il sequestro e la perquisizione dei tabulati spiegando che i reati contestati erano inesistenti. Tuttavia la Procura di Roma non gli ha restituito i tabulati. Il 26 giugno 2009 Genchi viene scagionato e si riconosce che non ha violato la privacy di nessuno[. Ma ancora il capo della polizia Manganelli lo sospende per 6 mesi dal servizio (sarà poi destituito il 16 Febbraio 2011)
Il 13 aprile 2011 il Gup del Tribunale di Roma, accogliendo la richiesta del pm, assolve con formula piena Genchi dall'accusa di aver eseguito numerosi accessi abusivi al sistema informatico SIATEL, l'anagrafe dei tributi locali dell'agenzia delle Entrate, "perché il fatto non sussiste".

Questa è l'Italia dei caimani, l'Italia dove il crimine organizzato ha occupato le istituzioni e da lì sforna leggi a difesa dei criminali e che colpiscono solo i deboli e gli inermi.
Questo è un eroe dei nostri tempi.
E la sua storia è la storia di un combattente contro un'Italia che non vogliamo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

1
L’ITALIA CHE VALE
Gioacchino Genchi:informatico italiano di 51 anni
Un italiano coi fiocchi.Spiccata intelligenza, onestà e fedeltà allo Stato.Si laurea in legge come studente lavoratore e malgrado ciò col massimo dei voti e lode.Intraprende la carriera forense abilitandosi all’avvocatura.A 25 anni entra in polizia come funzionario delle Telecomunicazioni per la Sicilia ovest,Nucleo Anticrimine e Centro Elettronico Interregionale di Palermo.Tiene corsi di formazione e aggiornamento per magistrati e avvocati.A 36 anni è consulente tecnico dell'Autorità Giudiziaria e aiuta a risolvere importanti indagini e processi penali,collaborando con magistrati di valore come Falcone e de Magistris
Nel 92 arriva 2 ore dopo nel luogo della strage di via D'Amelio e individua nel castello di Utveggio il luogo dove fu azionato il radiocomando dell'esplosivo per la strage.Secondo Borsellino in quel castello si sarebbe celata una base del Sisde(!)
Genchi è stato Vice questore a Palermo.E' in aspettativa sindacale non retribuita dal 1º giugno 2000,ha ripreso servizio il 4 febbraio 2009,è stato destituito il 16 febbraio 2011
Esperto di informatica e telefonia si occupa di incrociare i tabulati delle telefonate in processi di grande importanza,che hanno rivelato il rapporto tra la mafia e pezzi grossi delle attuali istituzioni.Chiaro che questo non gli è stato perdonato da chi è arrivato al potere proprio grazie a mafia e camorra,impedisce le indagini su parlamentari collusi col crimine e sceglie i suoi candidati proprio nelle fila della mafia
B lo ha attaccato violentemente,accusandolo di aver intercettato 350.000 persone,mentre lui sostiene di non aver mai svolto una sola intercettazione in tutta la sua vita poiché il suo compito era quello di analizzare tabulati telefonici,che tuttavia l'allora pres.Copasir Rutelli riteneva delicati e rilevanti quanto le intercettazioni
Nel febbraio 2009 si apre un procedimento penale a suo carico presso la Procura di Roma.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Degli Ingiusti che non si fanno Giudicare...

No, gl'Ingiusti, si GiustiFicano e Giudicano.
Quando penso all'Avventura Spirituale di Tettamanzi, non posso esimermi dal riconoscere nel Suo Operato, lo stesso Spirito Paterno, piano, misurato e Didascalico, che solo ai Grandi Profeti, lo Spirito muove a Sostentamento.
Appare ancora l'Irrompere di un Tempo di Potere Oscuro, Gretto e Cristallizzato ad Aleggiare fra le Colonne di Quel Duomo, quella Comunita' che tanti Lutti, fin dal tempo dei Padri, del Santo Ambrogio, si trovo' a Subire per le Falsita' di Vecchi, Usurati Dei.
Il Potere, l'Ambizione Smodata, i Vizi, ancor si Permettono di Affondare una Lama Sporca nel Corpo Terso di una Verginita' Teologica.
I Migranti, i Poveri, gli Oppressi, sono il Volto del nostro Dio.
Il Fondamento della nostra Fede.
Mentre quel film di Moretti, porta nelle nostre Case il Peso e la Responsabilita' di una Testimonianza Papale, una Figliolanza di cui se non fosse lo stesso Padre, Eterno, a Sostenere, alcuno vorrebbe il Coinvolgimento.
Ma in Questo si Scorge, persin s'ode l'Urlo di un Silenzio Assordante, come la Notte sul Monte degli Ulivi.
Il Padre non si Sceglie: lo si Ascolta, si Ama.
Soprattutto quando, in Silenzio, Prega.
Impercettibile il Sussurro nel Vento: " La Tecnologia è Benedetta, ma Include Responsabilita' e Discernimento."
Ed intanto cadon i Fiori di Sakura, nella Polvere Avvelenata...
Un Patrimonio Universale, che viene da Tutti e va Orientata alla Vita, Alla Verita'.
Falsi i Giornali, falsi i Reggenti, Falsi gli Attacchini di Menzogne.

"Fuori le BR dai Tribunali!"
"Fuori l'Imam Dionigi dal Duomo!"
"Fuori il Nazista Joseph dal Vaticano!"
"Fuori Dio dal Paradiso!"

Adoremus Silvius Magnus Pontifex, Deo unto et Trino, sicut in caelum et in terram.
Pater Noster, Santificectur...

Verum factum est.
( non solo la Bestemmia, ma anche il Sacrilegio andra' Contestualizzato?)

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assoluzione per le 4 banche criminali che hanno commesso reato di aggiotaggio partecipando all'immane truffa che ha buttato sul lastrico 40.000 risparmiatori.L'aggiotaggio è una gravissima truffa bancaria consistente in una serie di atti illeciti con cui si fa apparire un artificiale e apparente aumento di valore di azioni per trarne un utile privato.E'un furto in grande stile.
«Chiunque,al fine di turbare il mercato interno dei valori o delle merci,pubblica o divulga notizie false,esagerate o tendenziose o adopera altri artifizi atti a cagionare un aumento o una diminuzione del prezzo delle merci,ovvero dei valori ammessi nelle liste di borsa o negoziabili nel pubblico mercato,è punito con 3 anni di carcere"
Ma nel nostro paese di ladri, truffatori e mentitori, 40.000 risparmiatori sono rimasti a bocca asciutta, lesi nei loro diritti, prima dai criminali in colletto bianco poi dallo Stato che non ha reso loro giustizia. Il sistema, come al solito, ha premiato i truffatori in grande stile, i grandi ladri, un tale regalo come nemmeno le 4 banche fraudolente si aspettavano, del resto lo Stato di B è quello che ha depenalizzato il falso in bilancio e non ha mai mandato in carcere né un finanziere, né un politico ladro o mafioso, né un presidente del consiglio evasore e truffatore, mentre gli sciacquetti razzisti perdono il loro tempo e ci rompono i coglioni nel segnalare i reati dei migranti,che almeno hanno le scusanti della fame, della miseria, dell'emarginazione, mentre i ladri in grande stile hanno dalla loro parte solo un'avidità senza fine.
La prima tangentopoli finì nel nulla. La seconda è più attiva che mai. Tangentopoli non è mai finita. Sono più di mille gli indagati per vicende di corruzione a Milano. La Lombardia di Fomigoni non solo è prima nell'evasione fiscale ma è, periodicamente scossa dagli scandali.
Ma alla Lega e al Pdl fa buon gioco aizzare gli istinti razzisti della gente,in un perverso gioco della dx estrema che fa proseliti in tutta Europa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Genchi e' un'altra vittima del sistema, un uomo integerrimo, serio, competente, ostinato; pero' mi chiedo, come si fa ad essere cosi'in mezzo alla Banda di Ali' Baba??

Misono Sthu Fato 19.04.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Renato Sacco
www.peacelink.it/mosaico/a/33847.html

C’è la morte nel titolo di prima pagina di Libero del 17 aprile: “Lasciatelo là”.La morte dentro. Non perché si riferisce a Vittorio Arrigoni ucciso a Gaza.Non perché parla del ritorno della salma in Italia,senza passare da Israele, dove Vittorio da vivo,era considerato “persona indesiderata”.No,la morte è dentro a questo titolo agghiacciante,senza vergogna,senza pietà, senza pudore,neanche davanti a un cadavere. Se neanche di fronte a un corpo senza vita riusciamo a controllare i nostri istinti più bassi di polemica,di odio,di disprezzo..c’è davvero da preoccuparsi.C’è da chiedersi dove andremo a finire? Forse qualcuno vicino alla redazione di Libero potrebbe far loro notare che un conto è la macchina del fango,le polemiche con i potenti,il giro di denaro e di potere che a volte attraversa titoli e gli scandali lanciati dal quotidiano milanese..e un conto è il rispetto, almeno dei morti
È un qualcosa che ti tocca dentro,oltre alle regole scritte o non scritte. Lo stesso codice penale prevede il reato di vilipendio di cadavere, ma non è questo che voglio dire. Non è neanche il caso di citare la famosa tragedia di Sofocle: Antigone. Sarebbe sciupata e forse neanche troppo compresa, una donna che sfida il potere, rischiando la morte per dare sepoltura a chi è stato ucciso.
Verrebbe da dire semplicemente:restiamo umani.
Mi sembrava davvero troppo tacere davanti a un titolo come questo,che spicca in edicola proprio all’inizio della Settimana Santa,la settimana della passione, del dolore, della croce, della morte. E, invece, vogliamo non disperare sull’umanità che c’è nel cuore di tutti, anche se a volte è faticosa da scorgere.

(Ci sono troppe cose spregevoli nel nostro disgraziato paese, cose che hanno toccato il fondo,ma Berlusconi,Bossi e la cricca di seguaci, giornalisti,prezzolati,venduti,criminali assetati di potere e privi di dignità umana che ssediano il potere sono un insulto non solo all'Italia ma al mondo)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena l’11 aprile Vittorio scriveva:

“Più di 50 palestinesi ammazzati qui a Gaza dall'inizio dell'anno. Nessuna vittima israeliana
Armi vietate dai trattati internazionali
Omicidi extragiudiziali
Un governo che instancabilmente emana leggi razziste
Tribunali e giudici che fanno distinzioni fra "ebrei" e "non ebrei"

(Marghe scrive:"Non oserai accusare di qualcosa Israele?" E 50 star:"Non oserai accusare di qualcosa gli USA?Non odierai il popolo americano?")

Ho finalmente trovata,dopo averla ripetutamente chiesta,la prova del filosionismo di Saviano e questo è il video splendido dove Vittorio gli risponde pacatamente chiedendogli rendiconto della sua partecipazione alla manifestazione dei coloni.Non posso che associarmi allo sdegno di Vittorio

http://www.youtube.com/watch?v=F6bWHXTN8Vs&feature=related

Egli ricorda di essere stato carcerato e torturato dagli israeliani 2 volte per il suo impegno umano,ha ricordato Margaret Maguire,premio Nobel per la pace
"In Israele abbiamo la strana situazione che gli autoctoni sono perseguitati dagli extracomunitari.Lo stesso Mandela da anni denuncia il razzismo di Israele e dice che la vita di segregazione e apartheid dei neri americani non era così terribile come è quella dei palestinesi"

Ora non posso che chiedere anch'io a Saviano ragione di quel monologo turpe che tradiva a tal punto la tragica verità,disegnando un quadro del governo di Israele ben diverso dai fatti
Le direttive internazionali ordinano di rispettare i diritti del popolo palestinese e Israele le ha violate.Migliaia di profughi sono esuli nel mondo,privati della loro patria e dei loro diritti,migliaia di prigionieri "politici" sono chiusi nelle carceri israeliane e torturati e tra loro ci sono centinaia di bambini
"Tu citi Peres come fosse la Bibbia-dice Vittorio-ma un giorno i posteri lo indicheranno come criminale di guerra.Ti consiglio di leggere "La pulizia etnica della Palestina" diPappé Ilan.Scendi dal carro dei carnefici e vieni tra i perseguitati!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IGIENE prima di tutto, eh ? ;-)

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrigoni, martire non per tutti
Sergio Caserta.IFQ
Vittorio,martire della pace e della non violenza Come mai non si spendono molte parole solenni da parte di quelle autorità che si prostrano davanti alle salme dei militari uccisi nelle missioni all’estero?Quei morti sono di tutti,della nazione,del popolo intero e delle istituzioni;per questo morto innocente poche parole stiracchiate,forse perché era impegnato per i palestinesi a difenderne la sopravvivenza
Il Papa dovrebbe nell’omelia di domenica ricordare Vittorio,forse potrebbe trovare la somiglianza con la figura di un Cristo umano che Ratzinger ha cercato di descrivere con il suo ultimo libro:i Cristi veri sono proprio le ragazze e i ragazzi come Vittorio che si battono per la pace e contro l’oppressione dei popoli
L’ipocrisia invece è dilagante tra chi fa finta di non vedere e non sentire le ragioni per cui si è sacrificata la vita di un giovane,costoro non possono ammettere che i concetti di guerra e di pace sono usati strumentalmente a seconda della convenienza,così si giustifica la guerra per togliere di mezzo Gheddafi che si è sostenuto fino ad ieri incuranti delle sue atrocità,si chiama “peace keeping” anche la missione in Iraq che ha ucciso centinaia di migliaia di civili così come quella in Afghanistan,ma chissà perché non s’interviene per salvare il progressivo genocidio del popolo palestinese,pur nella salvaguardia della sicurezza d’Israele
Vittorio è stato ucciso da un commando di estremisti provenienti dalle stesse fila di Hamas e un giordano ne sarebbe l’ispiratore,si delineano i primi elementi di un complotto con collegamenti internazionali dentri l’universo del terrorismo mediorientale
C’è tutto un mondo smisurato di giovani che si stringe intorno alla figura di Vittorio;sabato a Bologna c’erano tanti ragazzi ammutoliti,ma pochi politici anche di sx,forse perché la straordinaria figura di questo ragazzo ci richiama severamente alle nostre militanze meno impegnative e rischiose.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRENI VITERBO ROMA: CLASS ACTION CONTRO TRENITALIA

Per leggere il comunicato stampa cliccare sul mio nome
Buona giornata

Domenico Ciardulli, Roma Commentatore certificato 19.04.11 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Misoginia, xenofobia, razzismo, omofobia, imperialismo, fascismo, nazismo, dispotismo, imperialismo, neoliberismo..

Da
http://exmoonlight.ning.com/

“Ci sono idee che sono state consegnate alla storia e altre che sono state consegnate al bidone di rifiuti dell’umanità. Non ci sentiamo obbligati a rispettare queste ultime e nemmeno i loro sostenitori. Ci dobbiamo considerare per questo settari? Può darsi.”

Vecchia Quercia

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.04.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti!!!!...Capatina mattutina sul blog.....e adesso scappo al lavoro.....

La fretta

La fretta

è mia compagna

quando

il mattino

fresco e assonnato

mi spinge

a fare

a non indugiare

a rendere

concreti

i sogni

della notte

Ma non basta

la fretta

purtroppo

a cambiare il presente

e neanche il futuro

che appare

no forse non appare

per niente

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.04.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Lezione civica di Napolitano al Pdl
"Accostare le Br ai giudici è ignobile"

certo.... certo....
hai ragione, Napolitano, è da teste di cazzo!

però non è che firmare decine di leggi a favore di un criminale, sia invece nobilissima e giusta lezione di civiltà, morale ed imparzialità......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 19.04.11 07:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che Genchi sia la principale vittima del Berlusconismo e del presidente.
Quando venne a Firenze facemmo 40 chilometri per garantirgli la diretta streaming, so che anche vari meet up condivisero quel video.

Franco allegri 19.04.11 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai creduto alle brigate rosse in quanto detentrici di valori comunisti o di sinistra che dir si voglia. Forse qualche imbecille (e questi non mancano mai) credeva veramente di lottare per il comunismo e invece era schiavo del sistema di potere fascista e pidduista che ha sempre spadroneggiato in Italia.

Agostino Cascelli 19.04.11 01:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cessate di uccidere i morti
non gridate più, non gridate
se li volete ancora udire,
se sperate di non perire.

Hanno l’impercettibile sussurro,
non fanno più rumore
del crescere dell’erba,
lieta dove non passa l’uomo.

Non gridate più - Giuseppe Ungaretti -

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.11 01:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"...In guerra le colpe, le macellerie così come gli eroismi, esistono da ogni parte e chi è meglio organizzato la spunta: magra consolazione per questo credo nei diritti umani non strumentali..."
***********

Prendo questo a spunto, sembrerebbe un OT, ma racchiude in sé l'attuale pensiero dominante: cancellare le origini delle guerre e dei conflitti per eliminare differenze tra vittime e carnefici, riscrivere la storia, diseducare gli indecisi, ingannare i giovani, una bugia detta all'infinito diventa verità... e chi è "meglio organizzato" ha il potere di innescare questo meccanismo, al punto di far scrivere certi pensieri con la certezza non solo di essere nel giusto ma anche meritevole di plauso.
Ruffianerie da ignoranti... le "magre consolazioni" equivalgono alla resa o alla connivenza.
Nel caso in oggetto è pura imbecillità paragonare l'oppressore invasore alla vittima sottomessa con la forza, come qui da noi, per fare un esempio, si accetta incondizionatamente il "dibattito" sulle toghe rosse quando tutti sanno, PROPRIO TUTTI, che questo paese vive una giustizia governata da TOGHE NERE da 80 anni.
Eppure nessun POLITICO o membro istituzionale ha mai osato accennare a tale ovvietà.
E' un paese fascista, governato da fascisti e rimarrà fascista... lo scrissi anni fa, ma si sa, le ideologie oltre che obsolete son dure a morire.
Saluti... commmmunisti.

cento meno sette, Roma Commentatore certificato 19.04.11 00:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che Travaglio ha definito un grande magistrto guariniello... mi sono cadute.... le p..... qualche anno fa lo stesso magistrato mando' un avviso di garanzia cumulativo a tutti i medici del piemonte che in un determinato periodo avevano prescritto il deca durabolin, anabolizzante usato nelle vecchiettine per l'osteoporosi.... e lo fece due volte mandando un avviso unico con l'elenco di oltre 200 medici. Io mandai lo stesso comunicato ai giornali affinchè verificassero come era stata pubblicamente trasgredita una legge da chi la legge avrebbe dovuto farla rispettare... Lo stesso magistrato sostenne al cingresso di reumatologia di venezia, che i medici dovevano esclusivamente sottostare alle linee guida dei farmaci, cosa pena una indagine... da quel giorno tutti i medici piemontesi hanno fatto un passo indietro con enormi rischi in piu'... per cui sarà grande visto da un certo punto di vista, da un altro... diciamo che ha quasi distrutto una categoria professionale dedita al bene del cittadino.....
Ogni scarrafone è bello a mamma soia...... Troppo assolutista.... forse essere un pochino piu' a visione allargata, farebbe meglio comprendere come funzionano le cose.....

tiziano gastaldi 19.04.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento


Le ultime uscite del nano in calore mi sembra siano no un affare da specialisti in psichiatria: l'omino è totalmente fuori di testa, completamente andato, un pazzo furioso....

harry haller Commentatore certificato 19.04.11 00:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avra' visto sì e no Cinque primavere, ma quest'ultima doveva Pungerlo oltre il solito Sonnecchiar Distratto degli altri Bimbi.
Ridente e Vispo, lo Sguardo s'Addolciva nel Carezzar contornando il Viso, a Mamma, poi due Braccine la Strizzavan a Soffocar e Scoppiar le Vene al Collo, dove un Tremito Fremeva e Tremava come una Scossa fosse d'Elettricita' Percossa.
Infine s'Ammorbidiva a Lisciar i Capelli come fosser una Pelliccia d'una Gatta, calcando la Pressione, regolare e Liscia, dall'alto a scender giu', giu' ad un Piccolo Codino che Pareva un Topolino sfuggente e Scuro.
Ed eccolo allor Giocherellone Gatto, Lui, il Mutato Topolino a Tormentar la Paziente e Stoica Sopportazione del Martirio, di Mamma.
Infine, inatteso, quasi di Fanciullo, l'Intervenir del Babbo, quasi a completar quel Gioco d'altri Mondi, forse anche di Tempi Altri.
Uno Strillo, dal fondo, a reclamar d'un Bimbo , anch'Egli Altro, Amica Rondinella, del Padrone d'una Chiesa.

A cui han Ucciso, ancor ier l'Altro, il Fratello Grande.
Un poco Disseccati, giacevan fuori, quest'anno, pur gli Ulivi.
Spuntava un'altra, fra i Girasoli del Deserto, Croce.
A pianger sovra, dell'Alba la Rugiada.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.04.11 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando le sciolgono ste stramaledette camere?

Sono esausta a leggere notizie sempre piú oscene.

Sari K. Commentatore certificato 19.04.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,

scusate la domanda ma a quale politico si riferisce Grillo quando scrive solo un politico non ha parlato male di Genchi?

grazie

Evald 19.04.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da una vita che lo dico:

'QUELLO' e' PAZZO.

UN PAZZO LUCIDO MA SEMPRE UN PAZZO.

Ed è da una vita che dico che è un CRIMINALE.

E un PAZZO CRIMINALE al potere...non so come va a finire se 'QUALCUNO' non lo ferma subito.

Dino Colombo Commentatore certificato 19.04.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Se Voi foste iraniani avreste saputo che c'è stata una manifestazione per il Parlamento pulito:
http://www.presstv.ir/detail/175191.html

...ma purtroppo voi siete italiani e siete convinti che in piazza il MoVimento 5 stelle non ci vada mai.
....e il bello è che ce lo sentiamo pure dire su questo blog, che dire? Cambiate paese! :D


PORTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA SFIGAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1111111

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.11 23:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=6BDyW5WEJWg

ciccio c. Commentatore certificato 18.04.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORIIIIIIIII, ci siamo quasi, la tempesta economica perfetta sta arrivandooooo...

i famosi BRICS (si è appena aggiunto il sud africa), paesi virtuosi, hanno sostanzialmente deciso di abbandonare i commerci tra i loro paesi utilizzando il dollaro come valuta e di conseguenza ridurre le riserve di dollari nelle rispettive casseforti.

sapete cosa significa? che il dollaro americano sta perdendo enormemente valore e se lo fa gli USA vanno in default perchè i debiti che hanno verso i paesi di tutto il pianeta nn potranno più essere rimborsati in dollari americani (che nessuno accetterà più) e la malsana soluzione di continuare a stampare moneta da parte della FED nn avrà più alcun senso, essi si ritroveranno con una gigantesca quantità di valuta che nn avrà più alcun valore o quasi e salteranno!

cosa accadrà se saltano? che salta il Mondo intero tranne i BRICS!

il debito degli stati uniti è spaventoso, i programmi medicare e medicad stanno fallendo, i reduci di tutte le guerre determineranno un costo enorme per la collettività, la disoccupazione è alle stelle (e strisce...) i baby boomer andranno in pensione e nn saranno più una forza lavoro, il paese invecchia e questo è un danno enorme.

a differenza delle altre crisi sistemiche che li hanno colpiti, l'ultima nel 1970, questa è spaventosamente più grave perchè mentre quelle erano sistemiche questa è strutturale!

la buona notizia: mettete in salvo il vostro denaro (fuori dalle banche) in investimenti che vi tutelino dalla rapina dell'inflazione, ORA!

caro Beppe, di questo devi parlare alla gente, hai rotto i co....ni con i politici, la tav, gli inceneritori etc. se vuoi di do una mano...
ciao

danilo adriani 18.04.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte...a tutti.....

La fuga


Vado via

mentre il tramonto si espande

sopra ogni granello di sabbia

sopra ogni goccia d'acqua salata

non so se ritornerò

a raccontarti ancora

favole

non so se raccoglierò ancora

le tue parole mute

Andare via

è un sogno

anche questo

da realizzare

con fatica

con lacrime

amare

soffocate

nel cuore.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 18.04.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Spero di fare in tempo, Mario. La popolazione palestinese è ormai ridotta al numero 1.500.000 contro i 6.000.000 di un tempo. Due terzi dei quali muoiono di fame.
Occupano si e no il 20% delle terre che gli spettano dai trattati di pace. Non possono svolgere attività privata. Non hanno accesso a nulla. Nemmeno al loro mare.
Non si puo' andare laggiu'. E lo sai bene. In 60 anni non ci ha messo il naso nemmeno uno straccio di casco blu se non per fare bella mostra.
Questa è la storia. Il resto è politica o cibo per la propria coscienza.

Pace e Bene
Luca Popper, Milano
*****
-----------------------------------------------

"Non si puo' andare laggiu'. E lo sai bene."

Vittorio c'era!


Il nucleare italiano, le scorie del passato e il Mox (l'atomo del futuro)

Accanto alle ex centrali, ci sono i laboratori e poi gli impianti di fabbricazione e riprocessamento di combustibile nucleare, ormai dismessi e trasformati in depositi di scorie…

Stazionano sulla penisola 100 mila metri cubi di spazzatura radioattiva, con tempi di decadimento che vanno da qualche mese o anno (i rifiuti della medicina nucleare) a centinaia di migliaia di anni (il plutonio).

Mettere in sicurezza il nucleare del passato ci costerà almeno 4,5 miliardi di euro, in parte prelevati dalle bollette (alla voce A2), che la società incaricata Sogin sta spendendo per smantellare le centrali e neutralizzare i rifiuti.

Il tutto dovrebbe essere terminato entro il 2020, anno in cui gli impianti francesi e britannici cominceranno a restituirci ben impacchettate le scorie derivanti dal riprocessamento del combustibile esaurito.

Insomma i fantasmi del nucleare passato torneranno ben presto a tubare i sonni di chi si troverà a dover decidere dove collocare e seppellire le vecchie scorie nucleari mentre, secondo i sogni atomici del Pdl, per allora dovremmo già avere delle scorie nuove nuove da smaltire.

E sulla strada delle centrali di nuova generazione (pulitissime, ecologiche, autopulenti e naturalmente con delle scorie piccolissime) incontriamo il Mox.

Il Mox è un nuovo combustibile per centrali nucleari, che veniva utilizzato in via sperimentale anche nel reattore n. 3 di Fukushima, in Giappone.

Visto che siete curiosi, vediamo da cosa è composta questa nuova benzina per centrali atomiche: 50% uranio estratto dagli arsenali nucleari in via di smantellamento e 50% plutonio (tempo di decadimento 24 mila anni) estratto dall’uranio già sfruttato dalle altre centrali. Un bel cocktail, no?


http://www.polisblog.it/post/10186/il-nucleare-italiano-le-scorie-del-passato-e-il-mox-latomo-del-futuro?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+polisblog%2Fit+%28polisblog%29

silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A differenza di molti del blog Travaglio del sionismo non gliene frega niente...è convinto che Israele ha diritto di esistere come la Palestina ma molti hanno interesse che ciò non avvenga.....cioè tutto il mondo arabo in primis!
Travaglio è pure anticomunista...come lo era il suo maestro Montanelli poi santificato dagli stessi in nome dell'antiberlusconismo.
In più Travaglio è pure un cattolico praticante comunque critico con la gerarchia ecclesiastica....certe dure verità meglio sempre dirle per evitare equivoci penosi! saluti!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 18.04.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Usa: reattori nucleari chiusi per il tornado

WASHINGTON – Un tornado ha fatto saltare sabato l'impianto elettrico di una centrale nucleare in Virginia causando la chiusura temporanea dei due reattori.

La interruzione subita dalla Surry Power Station e' stata di breve durata perche' sono scattati automaticamente i generatori elettrici di riserva della centrale riportando la situazione alla normalita'.

Il tornado non ha colpito direttamente la centrale nucleare – costruita per resistere ad ogni tipo di calamita' naturale – ma una centralina elettrica situata all'esterno dell'impianto.

I tecnici della Dominion Virginia Power dopo alcune ore di lavoro sono riusciti a restituire alla centrale il normale flusso di corrente elettrica.

18 aprile 2011 | 18:17

http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/usa-reattori-nucleari-chiusi-per-il-tornado-827185/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+blitzquotidiano+%28Blitzquotidiano%29

silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta ancora, vengo a Te, elemosinando un poco della Tua Infinita, paziente Bonta', o Fonte dell'Umana Bellezza, Tenerezza e Commosso Amore.
Troppo mi son Perso nella Vanita' dei Fruscii sonanti e Vacui delle mie parole Sillabate al Vento, raccolti forse da Demoni, soli.
Sol un anno Fa, ebbi la Bella sorte di Ammirati, scaldando il mio Cuore perso, nella Sconvolgente Poesia del Tuo intimo.
Tu mi Parlavi, consolando le mie Incerte e tremolanti incoerenze, Debolezze, mi Scaldavi alle Tue Confidenze.
Poi, il Desiderio , corrotto, è Scivolato in una Grotta entro la Melma di un Contatto Fisico, ch'io Cercavo, Toccavo nel mio Sogno, quasi Carezzavo con mano.
Volevo, Pazzo, Amar un Dio sì, ma a mio modo, profanamente volgare.
Quando, veramente Apprendero' l'Essenza del Dono che Tu mi Comunicasti?
Quell'Opportunita' ch'io Sciupai in modo Malo?
Gli Onori, i fasti persin, di questo mondo, me li Svelasti, aborriti inconsistenti.
Il serbar la Gioia e pur l'Incanto del Tuo Ricordo, ancor posson lasciarmi a Sopportar il Tedio di questo Insulso, Sciocco mondo?
Buffo, un Pappagallo Verde, da giorni, dimora in casa mia, saltellando dal muro di cinta al Pennacchio del Pino, al Filo della Luce.
"Ciao", e lui risponde: "Ciao!".
Prima, mi dovevo contentar dell'Eco...
Stasera, Corteggiava una Tortorella.
Ed io, mi domandavo quale Assurdo Moto il Movesse, o Dio, Bella ed Eterna.

Poi, mi Ritrovai, in un Pappagallo, Verde, fuggito da qualche Gabbia.

Quaggiu', al Paese dei Matti senza Senso.

enrico w., novara Commentatore certificato 18.04.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente pensione per i reduci di Chernobyl

Hanno sacrificato la loro salute per decontaminare la vasta area intorno al reattore esploso 25 anni fa.

Ora il governo si è dimenticato di loro.

Il 26 aprile prossimo corre il 25 anniversario dell’incidente di Chernobyl, a seguito del quale una nube radioattiva attraversò i cieli dell’Europa.

Ieri circa 2000 veterani di Chernobyl, che parteciparono alle operazioni di decontaminazione all’epoca del disastro nucleare, si sono riuniti a Kiev per protestare contro i tagli dei benefit e delle pensioni che hanno ricevuto come compensazione per l’esposizione alle radiazioni.

I manifestanti hanno espresso la loro rabbia contro il governo che ha ridotto in modo drastico le loro pensioni, proprio ora che il costo della vita sta aumentando in modo esponenziale.

[…] CRISI - Nel 1991 l’Urss aveva offerto un generoso pacchetto di benefici per quelli che possiamo chiamare i reduci di Chernobyl.

Ma con il passare degli anni tali benefici sono stati via via ritirati.

Il governo attuale, guidato dal Presidente Viktor Yanukovych dice di essere stato costretto a questi tagli progressivi per via della crisi finanziaria globale, che ha colpito duramente l’Ucraina.

http://www.giornalettismo.com/archives/121904/niente-pensione-per-i-reduci-di-chernobyl/

silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Giappone, premier: "Stop a nuove centrali"

Tokio - (Adnkronos/Ign) - Naoto Kan interviene in Parlamento e ferma il programma nucleare nipponico.

Il Giappone aveva fissato l'obiettivo di almeno 14 nuovi impianti nucleari nel 2030.


silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ADESSO RIVOLTA ! 25 APRILE MILANO
RIVOLTA DELLE COSCIENZE, DI CHI E' STANCO DI ESSERE CONSIDERATO UN SUDDITO DEFICIENTE, DI CHI NON VUOLE DELEGARE , DI CHI E' SCHIFATO DALLA CASTA DI OGNI COLORE POLITICO.
RIVOLTA DI CHI CREDE CHE NON ESISTE LA POSSIBILITA' DI DIALOGO CON QUESTA CRICCA PUTREFACENTE.RIVOLTA CONTRO I SINDACATI CONCERTATIVI CHE HANNO SVENDUTO I DIRITTI E LA DIGNITA' DEI LAVORATORI.RIVOLTA PER LA NOSTRA DIGNITA'.
non ...violenta, non armata MA RIVOLTA di popolo, presenza fisica nelle piazze dove si discute di noi e chi lo fà non gli frega un cazzo di NOI , riprendiamo in mano i nostri destini.
NESSUN COMPROMESSO ! UNISCITI A NOI.
QUI LE PRIME INFO
http://www.cantiere.org/art-03199/25aprile2011.html
;http://informazionedalbasso.myblog.it/archive/2011/04/15/formigoni-fuori-dai-coglioni-ma-quando-mai.html
altre info ; http://www.youtube.com/watch?v=Qek0KJGKHdA&feature=player_embedded
http://www.youtube.com/watch?v=Qek0KJGKHdA&feature=player_embedded
http://www.cantiere.org/art-03216/giovedi-14-aprile-tutti-a-palazzo-marino-sfrattiamo-la-moratti-e-la-sua-cricca-la-casa-e-un-diritto.html

elena f., udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

qui nessuno paga veramente, a parte autentici zoticoni del calibro di Totò Riina & Bernardo Provenzano, non mi risulta che alcun esponente di alto rango sia stato mai condannato a scontare una qualche pena esemplare come in altri paesi con cui pretendiamo di comunicare alla pari,

una società così presa per le palle dai colletti bianchi da essere pietra di paragone per ciò che bisogna combattere nel mondo

ciccio c. Commentatore certificato 18.04.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Francia anti-nuclearista fa lo sciopero della fame contro la centrale di Fessenheim

PARIGI – Cresce ancora la protesta anti-nuclearista in Francia: oggi diversi ecologisti hanno cominciato uno sciopero della fame per chiedere la chiusura della centrale di Fessenheim, in Alsazia, la piu' vecchia di Francia, e perche' il Paese esca dal nucleare entro dieci anni.

L'annuncio del gruppo di ecologisti, che si fanno chiamare ''i digiunatori di Colmar'', e' stato lanciato oggi nella citta' omonima, nell'est del Paese, non molto lontano dalla centrale, durante una conferenza stampa.

A turno gli ecologisti smetteranno di nutrirsi per i prossimi 366 giorni almeno.
Tre uomini e una donna hanno deciso di bere solo acqua e tisane per tre settimane.

Un primo gruppo di militanti ha gia' cominciato lo sciopero della fame, che durera' fino a sabato.

L'azione anti-nuclearista, che comincia oggi, coincide con la visita del reattore 2 di Fessenheim da parte degli esperti dell'Autority di sicurezza nucleare (Asn), una visita che avviene ogni dieci anni per stabilire che la centrale sia sempre atta a funzionare.

Dopo la catastrofe di Fukushima, in Giappone, la centrale di Fessehneim, entrata in funzione nel 1977, a pochi chilometri dalla frontiera con la Germania e la Svizzera, e' diventata il principale bersaglio degli ecologisti francesi, non solo perche' e' di vecchia concezione, ma anche perche' si trova in zona sismica.

Per la sua chiusura si sono espressi gia' il comune di Strasburgo, diversi cantoni svizzeri e il consiglio della vicina regione Franca-Contea.

In migliaia sono scesi in strada e si sono radunati nei pressi della centrale nelle scorse settimane per chiederne la chiusura.


http://www.blitzquotidiano.it/agenzie/la-francia-anti-nuclearista-fa-lo-sciopero-della-fame-contro-la-centrale-di-fessenheim-2-827312/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+blitzquotidiano+%28Blitzquotidiano%29

silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli che Marco Travaglio vorrebbe scrivere!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 18.04.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

"Apartheid da sottoporre al giudizio della Corte Internazionale di Giustizia dell'Aja".

John Dugard, Osservatore Speciale dell'ONU per i Diritti Umani in Palestina. Anno 2007.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.04.11 21:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Vittime Umbria Olii, i familiari:

"Giudizio Thyssen sia esempio"

Nello stabilimento a Campello sul Clitunno (Perugia), il 25 novembre 2006 morirono quattro operai in un rogo.
Per quella tragedia al momento è imputato l’amministratore delegato Giorgio Del Papa.

L’accusa è di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e violazione delle norme per la sicurezza sul lavoro con l’aggravante della previsione dell’evento.

Secondo la ricostruzione dei fatti nel silos oltre all’ olio di oliva, c’era anche etanolo – altamente infiammabile – e che ha provocato l’incendio.

L’ azienda avrebbe però omesso di informare i lavoratori che stavano facendo manutenzione. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/04/17/%E2%80%9Cche-la-sentenza-di-torino-possa-essere-un/105046/

silvanetta* . Commentatore certificato 18.04.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Chi sono i Padri Costituenti? Che meraviglia la multi etnicità socio-culturale accellerata e la globalizzazione senza se e senza ma.
Si diventa poliglotti. I governanti: "Alle dittature ed ai cambiamenti ci pensiamo noi ed internet; voi pensate ad integrarvi, ad aumentare il ritmo di lavoro, a rinunciare al lusso sfrenato in cui avete vissuto negli ultimi decenni, a cedere qualche diritto. Diamine, esisteranno anche i doveri! Si condivide tutto nella globalizzazione tout court: è inevitabile. Mentre la comunità pacifica cinese, da tre generazioni in Italia e di cui un locale su tre è mezzo (bar, ristorante, pizzeria e simili) è loro a Milano, altri fratelli con socialità più mediterranea, sperano nel sogno occidentale. Del resto il loro per molti è fallito o da secoli non è ancora esistito. Lavori in corso e di corsa. I cinesi arrivano con i sommergibili? Vabbè dai, con tutto questo lavoro e benessere, politicamente coordinato da governo e opposizione è ovvio che certe leghe vergognose prendano consenso. Sapendo che ha un grande senso dell'humor, evito di domandarmi perchè a Dio gli italiani stanno così sui coglioni.

Asta Canaglie ( 33 vetrine - nick Smargiula Malefica)

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Visto che continuate in OT:
Allora, chi è che ha ucciso Arrigoni?
Erano in organico nei servizi di sicurezza di Hamas i due salafiti rei confessi.
Ma sicuramente voi avete le idee più chiare, no?
I due sono sicuramente ebrei infiltrati votati al suicidio, o nella migliore delle ipotesi sono mussulmani a cui il Mossad ha fatto il lavaggio del cervello, vero?

Certo, certissimo, anzi probabile.

Cetto La Qualunque Commentatore certificato 18.04.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ha detto mio cuggino che una volta si è schiantato con la moto che poi si è tolto il casco e si è aperta la testa.
Mi ha detto mio cuggino che una volta è stato co’ una che poi gli ha scritto sullo specchio benvenuto nell’Aids.
Mi ha detto mio cuggino che che Fini ha fatto un patto con i magistrati: voi mi proteggete, perseguite Berlusconi e finché sono io alla presidenza della Camera vi garantisco che non passerà nessuna riforma che vi dispiaccia.
Le prime due frasi sono di Elio e le storie tese; la terza – eccezion fatta per la fonte cugginesca – di Silvio Berlusconi. Le prime due frasi quando la gente le ascolta ci ride; la terza non soltanto non ci ride, ma trova normale che un quotidiano ci faccia il titolo di apertura.
Cosa siamo diventati, in Italia? Un Paese di creduloni? No, non penso. Eppure, tolleriamo questa e altre assurdità che la cronaca politica ci propina quotidianamente. Il motivo non lo so, ma temo sia la pigrizia mentale. Forse abbiamo perso il gusto di porci domande, non so. La domanda, nella circostanza, sarebbe: qual è il nome del magistrato che ti ha riferito di questo patto? Finché non lo sveli non ti possiamo prendere sul serio.
Intendiamoci, non è colpa di Berlusconi pure questa deriva. Casomai, Berlusconi l'ha capita meglio di tutti gli altri attori politici e per questo la maggioranza degli italiani non trova ridicolo che sia lui il presidente del Consiglio.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.04.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POSSIBBILE che israele si......NAZISTA???

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.11 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Barnard scrisse un post dove invitava coloro che avevano creato dei gruppi su Facebook ,di cancellarli.
Due furboni di nome Enza Stridi e Andrea Valenza di San Pancrazio Salentino fecero credere che quello fosse il vero Paolo Barnard con tanto di presentazione. Una cosa patetica anche perchè Barnard gli scriveva e loro gli cancellavano il commento sul forum.

Appello di Barnard su Facebook.

Faccio appello a chiunque abbia aperto i fans club o gli spazi a mio nome su Facebook di chiuderli immediatamente. Li detesto, e contraddicono tutto il mio lavoro. Chiedo a chi vi si è iscritto di abbandonarli se avete considerazione per quello che faccio. Sono mesi che contatto alcuni di quelli che li hanno aperti, ma non mi ascoltano. Contatto i fans e le fans e gli chiedo che diavolo ci stanno a fare lì, ma non mi credono e mi danno dell'impostore. Tento di scrivere messaggi sulle bacheche di quel sito assurdo ma non compaiono. Prego ora chiunque mi possa aiutare a sparire da Facebook, hackers inclusi, di fare qualcunque cosa per aiutarmi a scomparire da quel luogo. Non ho lavorato 24 anni e pagato i prezzi che ho pagato per ritrovarmi in un social network lobotomizzante con tanto di fans e tifosi. Non è questo che deve accadere, così si nega tutto il mio pensiero. Non so più a chi rivolgermi.

anthony c. Commentatore certificato 18.04.11 20:33| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

signor travaglio quando parlera della Palestina? su youtube PAOLO BARNARD nel video "perche ci odiano" spiega e da una versione della occupazione sionista della palestina, perche non prova a smentirlo??? a difendere israele dalle calunnie che sono come i NAZISTI !!!

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.04.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella chiavica che ha tappezzato i muri di manifesti, accusando la magistratura di appartenenza alle brigate rosse, andrebbe arrestato e non solo per le oscenità ma soprattutto per vilipendio dei Magistrati martiri dei brigatisti. Quei manifesti dimostrano che il brigante è lui. E' vergognoso anche avere un presidente del consiglio che dimostra la più totale irresponsabilità e incapacità a ricoprire un ruolo così importante. Un capo di governo che vomita veleno sugli altri organi dello Stato o è un pazzo e come tale va curato o è un dittatore e in questo caso va fermato. Sono esseri pericolosi se non addirittura criminali e non è più possibile che a guidare il nostro Paese sia questo prodotto della peggiore feccia. L'Italia ha il diritto di avere a capo del governo una persona onesta e sana di mente. RIBELLIAMOCI!


3° invio (già cancellato 2 volte)

"In televisone e' vietato tutto cio' che e' libero, indipendente e autonomo, Perche?

Perche' non si sa mai cosa puo' dire uno libero, che non risponde, non si sa mai cosa potrebbe fare, non si sa mai cosa potrebbe raccontare, non si sa mai cosa potrebbe andare a scavare un giornalista, un attore, un intellettuale che non sia asservito.

Se uno e' asservito e' controllabile, si conoscono le dimensioni del suo guinzaglio, e si sa anche chi lo tiene in mano il guinzaglio.

Chi non ha il guinzaglio in televisione in questo momento non lavora e chi ci lavora in un modo o nell'altro un suo guinzaglio ce l'ha.

Si tratta a volte di scoprirlo, per quelli piu' furbi, che lo nascondono meglio, per altri si tratta di capire quanto e' lungo, ma non c'e' dubbio che chiunque lavori in televisione nei posti chiave, che si occupano di informazione, di attualita', o che si occupano di

settori limitrofi, il guinzaglio c'e' e lo tiene in mano qualcuno.

Poi ci puo' essere qualcuno che ha il guinzaglio e pure e' bravo, non e' mica escluso, e' difficile, ma non e' escluso; la regola e' comunque che ciascuno deve essere controllabile e ciascuno deve essere prevedibile , ciascuno deve avere qualcuno che garantisce per lui altrimenti sulla base delle proprie forze e delle proprie gambe li dentro non ci si entra."
(Marco Travaglio - 2006)

E il guinzaglio di Travaglio chi lo ha? O lui ha il controllo satellitare???!!!

✭ⓉⓊⒸⓄ✭ d (), zipolite Commentatore certificato 18.04.11 20:07| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.Chi è Paolo Barnard? direttamente dal suo sito http://www.paolobarnard.info/
CHI SONO
Sono un giornalista, o forse lo sono stato, e come tale ho lavorato per innumerevoli testate nazionali fra quotidiani e periodici, per la televisione in RAI, per riviste di cultura, per agenzie di stampa, per testate online. Mi sono occupato soprattutto di politica estera. Mai assunto, mai contrattualizzato. Ho scritto libri su terrorismo internazionale, Palestina e Israele, e sull’umanizzazione della Medicina. Ho tenuto conferenze per anni in giro per l’Italia sui temi delle mie inchieste (quelle di Report, RAI) e sul mio impegno come attivista per un ‘mondo migliore’. Nella mia vita ho fatto forse più volontariato che giornalismo, in campi diversi come i Diritti Umani, l’esclusione sociale, la lotta alla povertà nel mondo, l’aiuto agli ammalati terminali, l’impegno civico. Ho vissuto in Gran Bretagna e in parte negli USA.
Mai iscritto a un partito, mai appartenuto a gruppi d’interesse legati al potere, mai raccomandato ovviamente; non ho mai compiaciuto a chi stava sopra di me sul lavoro, e per essere libero ho sempre fatto tutto quello che in questo Paese ti garantisce la non-carriera. Infatti non ho fatto carriera, non all’interno del Sistema né nelle nutrite fila dell’Antisistema (che richiede la medesima omologazione). Ho un attaccamento fortissimo al senso di giustizia, non sto zitto e dico ciò che penso sempre, a qualunque costo. Ho pagato e pago per questo prezzi alti, talvolta al limite del sopportabile.
Detesto in modo assoluto la cultura dei ‘personaggi’, la cosiddetta Cultura della Visibilità (leggi Vip), sia quella massmediatica propria del Sistema che quella ‘antagonista’ del nostro Antisistema. La considero il peggior veleno che sia mai stato inoculato nel tessuto civico italiano, e in generale dei Paesi occidentali. Ci ha distrutti, pochissimi si rendono conto fino a che punto. Credo fortemente nella parità di tutti, nell’importanza di ciascuno a

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.04.11 20:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVA LA FRANCIA!!!!

bene ha fa