Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Schifani deve dimettersi


M5S_Arezzo.jpg
Per tutti i partiti la priorità è la legge elettorale e anche per Topo Gigio Veltroni (*) (ma non aveva promesso di togliersi dalle balle e andare in Africa?). Peccato che la legge Parlamento Pulito non la voglia discutere nessuno e giaccia nelle cantine del Senato. Il 16 aprile ci sarà una manifestazione a Roma per ricordarlo a Riporto Schifani. Un presidente del Senato che non accoglie una proposta firmata da 350.000 italiani. Schifani deve dare le dimissioni.
"Dall'Unita' di ieri, 3.4.2011. Walter Veltroni ha detto: "La priorita' è fare una nuova legge elettorale e poi arrivare alle urne magari tra un anno, in altre condizioni. noi, opposizione riformista, dobbiamo tenere la barra dritta." Voleva dire: "La priorita' è' scrivere un altro brutto libro, perciò di imbarcarmi ora in una campagna elettorale che perderemmo è' aut. Tanto a me mi votano comunque, quale che sia la legge elettorale, perché ho le amicizie giuste nei posti giusti, e sono il cocco di Scalfari e Repubblica, degli intellettuali e baricco, che e' cosa diversa dagli intellettuali. Noi, opposizione buonista, dobbiamo fingere di porgere l'altra guancia mentre "lui" ci mette la barra diritta dove ritiene piu' opportuno". bob ryder
(*) 9.014 euro di pensione lorda al mese

4 Apr 2011, 22:12 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

di solito una camera va all'opposizione e l'altra alla maggioranza ma se non fosse stato per la dissidenza di fini ciò non sarebbe.

questo è uno dei tanti altri sintomi che qualcosa (troppo ) non va piu bene.

bruno bassi 09.04.11 02:18| 
 |
Rispondi al commento

I referendum abrogativi del 12-13-giugno 2011: “pagheremo” a caro prezzo se non VI SARà UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA....
E' importante presentarsi al VOTO: è l'unico strumento, oltre alle elezioni, che ci fa sentire parte attiva di questo "stato".
Il referendum avrà quattro quesiti, uno più importante dell'altro. Proviamo ad elencarli in maniera sempliciotta.
Per ogni approfondimento andate qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Referendum_abrogativi_del_2011_in_Italia

Primo quesito (Acqua) Vuoi eliminare la legge che dà l'affidamento a soggetti privati o privati/pubblici la gestione del servizio idrico? (dovrebbe essere) SI

Secondo quesito (Acqua) Vuoi eliminare la legge che consente al gestore di avere un profitto proprio sulla tariffa dell'acqua, indipendente da un reinvestimento per la riqualificazione della rete idrica? (dovrebbe essere) SI

Terzo quesito (Centrali Nucleari) Vuoi eliminare la legge che permette la costruzione di centrali nucleari sul territorio italiano? (anche questo dovrebbe essere un....)SI
Quarto quesito (Legittimo Impedimento) Vuoi eliminare la legge che permette al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri di non comparire in udienza penale durante la loro carica? (anche qui il sì dovrebbe essere ovvio) SI
Non basterà che vincano i SI ma bisognerà raggiungere il quorum e cioè 25 milioni di persone, il 50% degli aventi diritto, dovrà recarsi alle urne per rendere il referendum valido.
L'unità (o ormai rassegnati...???) per riguardarci da leggi che hanno un doppio fine....Condividi se ritieni; forse abbiamo la possibilità di salvare qualcosina al nostro paese per il futuro dei figli. Pensiamo alle privatizzazioni: hanno risolto qualcosa? Certo: (le Poste, le ex F.S., I telefoni ect.) sono peggio di prima, non assumono più da anni E GLI INTROITI (che prima erano per lo Stato) ora sono per pochi

Pino Valentino 06.04.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

grande Lucio...siamo tutti con te!!!

LUCIO BIANCHI SINDACO DI AREZZO

W IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

Leonardo T., bibbiena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggo la risposta di Emanuela Bellandi:"se tu fossi Beppe manderesti migliaia di ragazzi contro centinaia di manganelli certi? Io no!"
alle, secondo me pertinenti, osservazioni di Ivan Attorami e mi rattrista. Ok, lo ammetto non sarò forse mai il primo che con coraggio sfiderà i manganelli del potere corrotto e antidemocratico, ma aspetto con trepidazione, anche se con un po`di paura, il giorno che Beppe ci chiamerà a raccolta al suo fianco pronti appunto a confrontarci "pacificamente" ma con fermezza contro la dittatura e la sua mano armata!
O credono quelli che la pensano come Emanuela che scrivendo commentini, più o meno saggi, seduti comodamente in poltrona davanti a un monitor, di fare le rivoluzioni? La cronaca recentissima delle rivolte in Nord Africa contro gli(ex?) amici dittatori di Berlusconi, non vi insegna niente? Ricordatevi sempre che con questa legge elettorale Berlusconi è un dittatore e senza le bastonate che per cacciarlo dovremo prendere la rete non servirà a niente!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 05.04.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento

ma baricco che c'entra?

giovanni tamburrino 05.04.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

... e se i 350.000 (magari 700.000) firmatari mostrassero le palle e organizzassero una seduta davanti al senato per qualche giorno fino a quando non verranno tirati fuori gli scatoloni con le ns firme e fino a quando non uscirà il pres. Schifani con una data per i referendum? A me sembra che ci abbiano preso per il sedere abbastanza. O no?

Mauro Stracciari (mastracc), Padova Commentatore certificato 05.04.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega nord = rovina dell'italia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

E' troppo comodo non cambiare la legge elettorale,è chiaro che per mantenere il potere per chiunque vale a dire per tutte le tendenze, mettere persone non scelte dagli elettori comporta un clientelismo molto efficace per fare i propri interessi e non quelli degli Italiani.
Ecco perchè ora stiamo in questa fase d'immobilismo paludoso che non ci permette di evolverci in questo mondo globalizzato.
E i nosri politici dove sono?A guardare i propri interessi disinteressandosi dei nostri,ci hanno incartati,spero che gli italiani si sveglino e riescano ha ripulire il nostro parlamento da tutti questi caimani che ci stanno portando ad una esasperazione sociale senza precedenti.
E' ora di cambiarli tutti con gente nuova capace e senza ombre, in fede un Italiano....

vevvo aureli, roma Commentatore certificato 05.04.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao andy, io non sto discutento le battaglie di grillo che ho sempre condiviso e condivido , sto solo discutendo la strategia del movimento a livello nazionale..i dubbi non li ho solo io ma molti..rispondimi nel merito della questione: perche' non e' stata fatta nessuna manifestazione naionale contro questo governo che avrebbe dato al movimento non poca visibilita' come successe con i v day? perche' la candidatura del sindaco di milano non e' stata discussa sul blog? quando l'argomento fu trattato sul fatto quotidiano ricevette oltre 3000 commenti in poche ore e la maggior parte erano contrari a un candidato cosi' giovane. questa non e' forse la base che grillo dice sempre che va ascoltata? grillo affermo' che con la candidatura del sindaco di milano( non un paesello..) lui non c'entrava nulla perche' erano stati i meet up della lombardia a sceglierlo tra diversi candidati.. salvo poi andare a milano e appoggiare il candidato. visto che il posto di sindaco di milano avrebbe ripercussioni sull'intero movimento in tutto il paese non era forse meglio una discussione piu ampia e piu' coinvolgente? io abito a milano e di questa cosa non ne ho saputo niente, non si poteva dare spaio sul blog, come e' accaduto per altre cose di uguale importanza,e coinvologere cosi la base?mi va bene il cambio generazionale.. ma come puo' mattia finire gli studi con successo e fare il sindaco con successo? il discorso fai una cosa e basta ma falla bene non vale per il movimento 5 stelle?grillo dice di non essere un leader ma che lo sono i cittadini..non potrebbe essered un modo per uscirne pulito in caso di fallimento del movimento dicendo:io non c'entro sono i cittadini che hanno deciso. sono i cittadini che hanno deciso il candidato ventenne, io non c'entro, sono i cittadini che fanno una piccola manifestazione contro schifani( che non portera' alle dimissioni) io non c'entro. non era grillo che aveva detto che avrebbe fatto una grande manifestazione contro schifani a roma?saluti.

ivan attorami 05.04.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo sulla manifestazione del 16 aprile ma temo che si concluderà con un nulla di fatto, perchè non sarà data visibilità da tutti i media o ancor peggio manipolata ad arte in modo che il messaggio giunga distorto al popolo. Piuttosto proporrei un'azione legale se ci sono gli estremi per poterla fare. Allora si che aderirei, anche con un contributo in denaro, ad una class action e magari portare il tutto alla corte europea ed infine dare tutto in pasto alla stampa estera. E qui mi sfogo: caro De Magistris dell'Italia dei Valori ( bollati) se invece di candidarti a sindaco di Napoli te ne stavi al tuo posto in Europa ( anche grazie all'aiuto di questo Blog ) adesso avresti potuto darci una mano.
Grazie.

Antonio da Napoli

antonio A., Napoli Commentatore certificato 05.04.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

16 Aprile a Firenze: PARLAMENTO PULITO IS BACK ! Föra da i ball i condannati della politica !!!

http://firenze5stelle.wordpress.com/2011/04/04/16-aprile-a-firenze-parlamento-pulito-is-back-fora-da-i-ball-i-condannati-della-politica/

Marco F., Firenze Commentatore certificato 05.04.11 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Alò Arezzo!!!!
Movimento 5 stelle Arezzo.
C'è.

gianni f. Commentatore certificato 05.04.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Ivan,
i dubbi sul movimento possono essere molti, ma un movimento e' fatto dai suoi componenti e stara' a noi correggerne i difetti. In ogni caso NESSUNO a parte Grillo sta muovendo un certi tipo di battaglia al sistema, gli altri, incluso Di Pietro, ancora dormicchiano e nella migliore delle ipotesi disturbano i boss del Pd ma senza scalfirne la posizione. Bisogna rendersi conto che il sistema partitocratico e' alla frutta cosi' come lo era il re Luigi 16º nel 1789.

ANDY CONTI 05.04.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
IO DICO CHE CONTINUANO IMPERTERRITI A FARE I C...I LORO E QUELLI DI NONNO PSICONANO E CHISSA' PERCHE' GLI RIESCONO PURE'!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 04.04.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,arrivo subito al dunque,parlamento pulito?.tutti noi sappiamo che la nuova guerra scatenata contro la libia è stata scatenata perche un colonnello a preso le redini in mano del paese muovendosi da puro dittatore,il resto del mondo non ci sta',e si mobilita in massa per ripristinare il tutto.
In italia invece abbiamo un governo costituito da una classe politica non tanto scintillante,tra cui c'è qualcuno di loro che è condannato, qualcunaltro in via di giudizio,e noi tutti (ITALIANI),non siamo in grado di mandarli a casa.
Dunque e mai possibile che l'ITALIA e governata da una classe politica che al suo interno a qualche politico considerato mafioso e il resto del mondo non ci considera?.
mi domandavo, perche dittatore no e mafiosi si?.
buona navigazione a tutti

gabriele cristiano 04.04.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento

dubbi.. dubbi...troppi dubbi all'orizonte..

sono un elettore del movimento e seguo grillo da 5 anni sul blof..ma qualcosa inizia a non tornarmi o cmq non condivido la strategia..

1 col governo prodi furono fatti due v day che contribuirono non poco ad creare un malumore sull opinione pubblica che contribui a non votare la sinistra nelle elezioni successive con vittoria di berlusconi.

col governo berlusconi non e' stata organizzata nessuna manifestazione nazionale che ha esposto il movimento agli occhi dell opinione pubblica( woodstock e' stato una manifestazione per il movimento)

si evita di parlare di berlusconi come veltroni evitava di chiamarlo per nome...si e' visto il risultato.

grillo annuncio che la manifestazione per il parlamento l'avrebbe organizata lui stesso.. mai fatto..ora questa manifestazione sicuramente non portera' alle dimissioni di schifani.. come il candidato sindaco di milano non vincera', troppo giovane e in piu deve finire i suoi studi. non era grillo che diceva che una persona deve avere un solo incarico? come fara' a finire glu studi ed occuparsi di una citta' come milano?

grillo rimprovero' antonio di pietro di aver proposto di ridimensionare gli stipendi dei parlamentari pur sapebdo che la proposta non sarebbe passata.. mi sembra che il movimento stia facendo la stessa cosa.. manca di strategia nazionale.. non nascondo le mie perplessita' e che se ancora seguo il blog e' per marco travaglio che sento come garanzia.

saluti

ivan attorami 04.04.11 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori