Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Strisce pedonali a 5 Stelle


M5S_Torino_strisce.jpg
Gli altri parlano, spendono i nostri soldi con manifesti elettorali pieni di slogan senza senso e passano il tempo a posare da leader in televisione. I ragazzi del MoVimento 5 Stelle fanno i fatti. Non potevate attraversare la strada a Torino in via San Donato? Adesso potete!
"Dopo un articolo uscito su La Stampa e due giorni in attesa che il Comune intervenisse, giovedì notte, gli attivisti del MoVimento 5 Stelle, hanno deciso di intervenire in prima persona. Laddove era stata denunciata la scomparsa delle strisce pedonali e per i residenti era diventato impossibile attraversare la strada, attivisti volontari del MoVimento 5 Stelle, armati di caschetti, vernice e pennelli, le hanno ripristinate. E' evidente: mentre i partiti impegnano le loro risorse per tappezzare Torino di manifesti, il MoVimento 5 Stelle, con spirito di volontariato, si attiva in prima persona per dimostrare che i piccoli grandi problemi della città si possono risolvere senza tante chiacchiere, basta volerlo davvero." MoVimento 5 Stelle Torino

5 Apr 2011, 16:46 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' più "non a norma e rischioso" dipingere strisce pedonali scomparse oppure fare attraversare ad anziani una strada senza più le medesime? La cosa più importante di qesto gesto è il segnale per i cittadini e per l'amministrazione. Se i grillini sono a caccia di voti e trovati fanno delle cosr buone per tutti fanno altro che bene

Alfredo P., La Spezia Commentatore certificato 10.04.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Credo non serva a niente e a nessuno cercar la polemica,come è solito far in Italia,per un 'azione di questo tipo.Si deve cercare di capire il messaggio che c'è dentro a questa azione:torniamo a rimboccarci le maniche come si faceva qualche decina di anni fa quando si creavano luoghi,parchi,centri giovanili,campetti sportivi,rispettando la regole, senza aspettare le istituzioni,solo con la forza della comunità.Ora è diventato facile dire:"questo lo deve fare la provincia"o"quello lo deve fare il comune":in realtà stiamo diventando "pigri" e in queste brutte critiche leggo solamente la mediocrità di persone che aspettano e aspettano e un giorno quando sarà troppo tardi,sia per loro che per i loro cari si accorgeranno,almeno spero,di aver atteso invano...
Voglio solo ricordare che il M5S rispetta le regole e si muove per noi:invece di star sempre li con l'indice pronto a criticare rimbocchiamoci le maniche:AD MAIORA.

danger b. 07.04.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra l'altro....

Nota facebook di Fabrizio Biolè: cons regionale a 1000 stelle:
ENNESIMO VOLO DI STATO PER SCOPI PRIVATI:
http://www.facebook.com/#!/notes/fabrizio-biol%C3%A9/ennesimo-volo-di-stato-per-scopi-privati/484904436073

e amen

GRAZIE RAGAZZI

Ileana B 06.04.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da dire cosa c'entra il culo con le quarant'ore. Questo è un articolo da Studio Aperto, solo non ci sono culi in vista. Insomma, per dimostrare che un movimento si da da fare mi sembra un po' riduttivo dire che ha fatto delle strisce. Anche io se trovo una lattina per strada vicino ad un cestino la raccolgo e la butto, ma nessuno ci scriverebbe un articolo.
Magari sbaglio.

Pietro F., Reggello Commentatore certificato 06.04.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo approccio , solo con questo approccio ,si puo' ribaltare la tragedia Italiana .
Questa e' la bacchetta magica .
La Democrazia Praticata .
Leggendo i commenti si vede che tra i lettori tanti fanno parte di quella Italia autolesionista che infetta tutto quel che tocca .
Che critica sempre e comunque chi lavora .
Cercate di morire preto .
Sempre a disposizione per FARE.


Ehi! Ci sono delle strisce da dipingere anche davanti a casa mia, venite? =)

M. Terry 06.04.11 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post mi sa tanto di cinegiornale...come quelli del fascio...


con che pretesa contestereste il comune di adro che espone i simboli leghisti quando voi mettete le vostre belle 5 stelle persino sulle strisce pedonali? chi si commuove per questi "giovani" e "intrapprendenti" che sfidano l'immobilismo della amministrazione mi sembra molto ingenuo. non capite che è ancora una volta propaganda? saranno mica a norma quelle strisce pedonali! ma tantoi grillini ormai inseguono i voti come qualsiasi ceto politico...come qualsiasi casta!

davide z 06.04.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me non interessa se è più o meno legale ciò che è stato fatto: non sarà certo più illegale di quel parlamentare che andava a firmare dai carabinieri prima di entrare in Parlamento. Poi il Movimento 5 Stelle sta facendo qualcosa per far capire ai cittadini che si può far tanto senza chiedere sempre denaro e denaro e denaro e appalti, appalti, appalti: chissà che appalto avrebbero chiesto per rifare un paio di strisce, scusate la battuta.

federico vitali Commentatore certificato 06.04.11 13:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

VI ADOROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

ERSILIA TERENZONI 06.04.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento

tutto ciò che si installa sulla strada, deve essere omologato e certificato dal competente ministero...le vernici stradali devono avere determinati requisiti di rifrangenza e di grip...e se ci cadesse qualcuno su quelle strisce ..che si fa? dite che mettere un palloncino pubblicitario al posto dell'airbag è la stessa cosa? per quanto lodevole come ideanon mi sembra una gran cosa in quanto a realizzazione... senza commentare sulla sicurezza nella realizzazione, sui contributi non versati, sulla cantieristica...

caio tullio angeleri 06.04.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, manca all'appello una I, perdonatemi...

Marco L. 06.04.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei evidenziare una grande contraddizione che è forse l'aspetto più vulnerabile del movimento: è sempre necessario muoversi all'interno delle regole anche se non ci piacciono e se non siamo stati noi a scriverle.
Non possiamo permetterci di farci giustizia da soli.
Non condivido questo modo di fare che è tipico di chi si arroga il diritto di sostituirsi alle istituzioni.
Avrei preferito per esempio un corteo di qualche decina di persone che facesse su e giù per la via per bloccare il traffico, ma quello che deve essere fatto dagli uffici competenti deve essere fatto da loro punto, e noi abbiamo il dovere di pretenderlo, non diamo idee balzane a chi non ha la responsabilità e la maturità di fare cose anche se fossero per il bene della collettività.

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 06.04.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, l'obiettivo è SMUOVERE LE COSCENZE dei cittadini e uscire dal torpore nel quale il paese si ritrova. CASPITA, POSSIAMO FARLO!!!

Marco L. 06.04.11 12:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per forza! NOI siamo quelli dei fatti. Bravi ragazzi, avanti così!

mathia 06.04.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento

possibile che tutto questo passi inosservato?possibile che in italia ci sia ancora chi crede in berlusconi?possibile che la buona volontà di giovani e persone oneste venga ignorata...
possibile,proprio perchè siamo in Italia

Bravi ragazzi

Luigi Nacleri 06.04.11 11:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caspita, questo sì che è un successo degno di passare alla storia! Io però sono stato più bravo, senza appartenere a nessun movimento. Ho preso carta e penna, ho scritto all'Ufficio addetto del Comune, segnalando pericolosità e, quindi, l'opportunità di strisce pedonali e, meglio, una rotonda nelle vicinanze della mia abitazione. Dopo un ragionevole lasso di tempo, senza sporcarmi le mani nè spenderci soldi, oggi abbiamo sia la rotonda che le strisce pedonali!!!

Volatile pn 06.04.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma i politici, a loro modo, le fanno anche loro le strisce...

Giuseppe Innocenti 06.04.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre molto rispetto per chi prende iniziative, soprattutto se utili per il bene comune. Ma non vi sembra che si possa approfittare della buona volonta' di tanti ragazzi per scaricarsi dei problemi pratici, prendendosene poi i meriti e i benefici? E se fosse malauguratamente successo un incedente chi avrebbe garantito e pagato per questi giovani volenterosi, che però, a proprio rischio e pericolo si sono resi artefici di questa bella iniziativa? Purtroppo i problemi non sono sempre così semplici e temo che si avrà sempre bisogno della politica, ma di una politica sana, che esiste per risolvere i problemi e non per crearne sempre di più e sempre di nuovi!

A. G. 06.04.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO CHE I MIEI POLITICI SIANO COSì!!!!!!!!!!!!!!

Raffaello F. 06.04.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che c'e' da dire su questi ragazzi
e':"GRAZIE" senza niente altro!!!!
Sono convinto che per il miglioramento della citta' sarebbe possibile trovare tantissima gente volontaria disposta a fare questi lavori senza lucro solo per il bene della citta'e io lo farei in prima persona;resta sottointeso pero' che sul piatto della bilancia xro' voglio che anche i buffoncelli chiamati politici mettano qualcosa.
per esempio riduzione delle tasse e dei costi dei servizi.
ma poi alla fine se guardiamo qusti ragazzi e quello che hanno fatto e tutti proviamo a imitarli almeno un po nella nostra realta' locale; cosa ce ne facciamo poi dei politici????

robert p., ferrara Commentatore certificato 06.04.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Il migliore manifesto elettorale sono i fatti.

Peter Amico 06.04.11 09:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma hanno potuto farlo senza alcun permesso del Comune?Lo chiedo caso mai il M5 STELLE si beccherà qualche ritorsione.Io votero M 5 STELLE

mariuccia rollo 06.04.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe bello, ma sulle strisce si potrebbe apporre/pitturare anche il simbolo del movimento a 5 stelle, cosicché ogni qualvolta un cittadino attraversi la strada sappia che quelle strisce sono opera di quel tale partito/movimento che si è impegnato a favore di quel miglioramento del benessere pubblico. I partiti andrebbero infine votati per la conta delle cose/opere buone e utili che hanno fatto prima delle elezioni (altro che tramite la pubblicità in TV e slogan vari....)
meditiamo

me-stesso 06.04.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

occhio che rischiano una denuncia per imbrattamento del suolo pubblico ed altre tipologia di "gravissimi" reati.

aldo p., Milano Commentatore certificato 06.04.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI ALL'ITALIA CHE LAVORA!!! BRAVI...IL CONTO PRESENTATELO A QUEI PARASSITI...MA CHE PAGHINO DI TASCA PROPRIA NON CHIEDENDO IL SOLITO RIMBORSO A SPESE DEGLI ITALIANI.

Maurizio Vanzetta 06.04.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Sarà l'ora tarda, ma faccio molta fatica a trovare l'aspetto politico dell'operazione, mentre mi risulta fin troppo semplice trovarne l'aspetto propagandista.
Mi sorge quindi il dubbio di trovarmi di fronte ad una azione estremamente populista, cosa che i nostri detrattori vedono in tutto quello che facciamo e mi preoccupa scorgerla in una nostra azione.
Se pensiamo che i problemi di una città, anche un solo problema possa essere risolto in 2 giorni, abbiamo sbagliato il senso della misura.
Siamo a fare politica sotto forma di volontariato non volontariato sotto forma di politica, se il modo di risolvere i problemi si intende questo un sindaco la notte dovrebbe girare a ridisegnare strisce, un presidente operaio insomma.
Preferisco i grillini quando vanno a fondo di un problema più di tutti gli altri partiti senza curarsi se quella cosa avrà un ritorno elettorale, una mano di bianco copre il problema.
Mi consolo pensando che in campagna elettorale qualche concessione è normale.

Gabrieele Sani, Empoli Commentatore certificato 06.04.11 04:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro GrilloPenso che la tua inziativa dei movimenti 5 stelle sia lodevole ma purtroppo sono convinto che dopo un inziale entusiasmo sia destinata a fallire.Dico cio' perche' credo che sia insito nel carattere di noi italiani lo spregio per il bene comune e la propensione all'egoismo, "doti" queste che sono cosi' bene rappresentate dal nostro Preesidente del Consiglio tra l'altro votato dalla maggioranza degli italiani.
Sono persuaso quindi che anche i tuoi candidati,alla lunga,si "berlusconizzeranno"cosi' come e ' stato per tutti gli altri politici di ogni schieramento ed in ogni epoca.Altrimenti non si spiegherebbe come mai non si ricordi un solo politico ,dal dopoguerra fino ad ora (probabilmente anche prima)che abbia lasciato un segno positivo durante il suo percorso.D'altra parte penso che se si presentasse alle elezioni un marziano che intendesse fare pagare alle "partita IVA" tutte le tasse (anche quelle arretrate)e far lavorare tutti gli "statali" in qualche modo imboscati,quel marziano non prenderebbe nemmeno un voto.Le balle stanno in poco posto ,siamo il paese che ha il piu' grosso debito pubblico del mondo e siamo il paese che ha il maggior risparmio privato.BASTA FAR 2 PIU 2 PER CAPIRE DOVE SONO FINITI SOLDI.
In poche parole credo che i politici non abbiano nessuna colpa,la colpa e' di noi cittadini che protestiamo sempre ma siamo i primi a provare a inculare il prossimo .
Per concludere credo che ci siano poche possibilta' di cambiare questo paese ,ma una forse esiste e te l'ho scritta anni fa in una lettera privata che forse purtroppo non hai letto ma che se ti interessa te la rimando .ciao con stima
carlo

carlo galli 06.04.11 02:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAAAANDDDDDISSSIMMIIIII

Manuel Denatali, San Sebastiano curone Commentatore certificato 06.04.11 01:49| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di attraversamenti pedonali, guardate l'Incrocio Infernale di Firenze:

http://www.youtube.com/watch?v=dzrHzWVzGXU

Marco De Mitri Commentatore certificato 05.04.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Raga a quando Genova?Zio Beppe mesciati!!!!;)Siete fantastici

Caruso Daniele 05.04.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio che M5S è anni luce avanti a tutti.....Grandi ragazzi, RIAPPROPRIAMOCI DEL NOSTRO STATO!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

beh che dire! siete grandi ragazzi!

enrico sciuscio, San Martino verona Commentatore certificato 05.04.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, andate avanti. Andate avanti. In Italia non esiste più la politica, ma gli AFFARIPOLITICI.
Se si divide questa parola: AFFARI fuori dalla politica. POLITICA fuori dagli affari. Tutti i politicanti che abbiamo vanno via da soli. Questi aprofiti parassiti che stanno tutti i giorni a dire che vogliono fare politica per il paese, per i cittadini, e continuano a rubare stipendi faraonici sulla spalla della gente che lavora. E a chi si trova in difficoltà senza lavoro non gli danno il giusto riconoscimento, perchè se la intascano tutta loro la ricchezza che produciamo. Perciò Andate avanti. Fate capire alla gente che lavora che si può fare benissimo a meno di questi Lestofanti intelligentoni che vanno nelle auto blu straniere con i nostri soldi. Fate vedere la politica vera, quella che ha un costo molto, molto accessibile, e non spreca tutto la ricchezza del paese. Andate avanti. Andate avanti cosi: Con i fatti. E poi le parole. Con amore e con democrazia Peter Pan

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 05.04.11 21:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se può tranquillizzarvi abbiamo utilizzato vernice a norma. Siamo mica dei ciapa rat ;) Ciao da Torino

marco 05.04.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè a tanti di noi, anche non competenti, è venuto il dubbio che quei quadrati di vernice se bagnati dalla pioggia possono fare un casino.
Se non ci hanno pensato anche loro del 5stelle, usando mezzi e tecniche adeguati, allora sono veramente inetti e pericolosi per se stessi e gli altri ovunque vadano (tanto più in in politica).
Confido si siano informati prima su come dipingere, ci vorrebbe qui una conferma degli autori.

omar conti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.11 20:41| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI....!!!!!!!!!!!!!!! SIAMO ORGOGLIOSI DI VOI

matteo cerretelli 05.04.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Iniziativa lodevole dal punto di vista umano e "dimostrativo" del : se si vuole si può fare ma assolutamente negativo e assolutamente da non imitare!
Sicurezza prima di tutto, se non e' stata usata vernice adeguata ed a norma alla prima pioggia se si scioglie e diventa sdrucciolevole e un ciclomotore cade e il guidatore muore di chi e' la colpa??!! Se volete fare azioni dimostrative di impegno ce ne sono mille altre che potete fare. Andate in comune con le telecamere , informate. Etc.
Non ci si improvvisa a fare un mestiere ( anche per fare le strisce pedonali bisogna studiare) se non si hanno le competenze necessarie.

Claudio Farnararo 05.04.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

sono amministratore di condominio, e anni fa avrei voluto disegnare le strisce (nuove non esistenti) per regolare i parcheggi sotto casa. sono andato alla circoscrizione e mi hanno risposto che non solo non sono autorizzato a disegnare le strisce, ma che se mi avessero preso in flagranza mi sarei beccato anche una bella denuncia.

per le strisce pedonali posso azzardare che in caso di pioggia si potrebbe rendere sdrucciolevole l'asfalto, ma se non interviene la pubblica amministrazione, cosa deve fare un cittadino?

in ogni caso un applauso all'iniziativa dei ragazzi.

ciccio franco 05.04.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerà pur cominciare a fare e non a parlare delle solite menate. Avranno qualche problema, sì, ma con l'appoggio di tutti noi. Potremmo raccogliere un milione di firme a loro difesa. Una giuria di un milione di persone non basta per assolvere da un reato un cittadino?

SERGIO CRESPI 05.04.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

L'iniziativa è di per sè lodevole, ma:

1-L'intervento non era autorizzato dal competente ufficio comunale.
2-Chi l'ha eseguito non era qualificato.
3-La vernice utilizzata non era a norma, come già qualcuno ha fatto notare qui.

Alla luce di quanto sopra il comune sarà legittimato a rimuovere le striscie abusive (e si spera a sostituirle con delle omologhe striscie a norma), e potrà anche rivalersi in sede civile su chi ha compiuto l'opera.
Come dicevo a mio avviso l'iniziativa è lodevolissima e merita ogni considerazione da parte dei comuni cittadini dotati di buon senso tipo me e gli altri che postano qui, ma agli occhi di burocrati comunali che s'attaccano ogni volta al cavillo legale per farti il cu#o e che sono anche un bel po' prevenuti nei confronti del vostro movimento un simile gesto sarà visto come una vera e propria provocazione nei loro confronti (e in effetti lo è, oltre ad essere una vera e propria denuncia della loro inefficienza), una cosa da reprimere al più presto possibile in tribunale...

Antonio Mela 05.04.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma che vernice è, non c'ene vuole una apposta?, secondo, per favore non ci stampigliate nessuno stemma.

fabio pl Commentatore certificato 05.04.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
W IL MOVIMENTO 5 STELLE TORINO,ANDATE AVANTI COSI'!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 05.04.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

che bello... nel comune dove ho lavorato all'ufficio tecnico, tra pareri, determine, impegni di spesa e bagatelle varie mesi e mesi per dare incarico strisce pedonali ;)

mario rossi 05.04.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori