Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Antersasc non morirà!


Savun_Antersasc.jpg
Antersasc, un posto incantato in Val Badia, dove gli unici suoni sono quelli della natura, non morirà. I Suv e il cemento resteranno a fondo valle. Il blog si recò ad Antersasc per denunciare il possibile sfacelo. E' una vittoria di tutti. Sono felice.
"Il Tar ha accolto il ricorso di Wwf e Dachverband contro la costruzione della strada forestale per malga Antersasc, in Val Badia, all'interno del Parco naturale Puez Odle, progetto che l'anno scorso aveva scatenato le proteste degli ambientalisti. Con la sentenza del 27 aprile, il Tribunale Amministrativo Regionale ha annullato la relativa delibera della giunta provinciale nella parte che autorizzava la costruzione del tratto superiore del collegamento con il fondovalle, a partire dai confini del parco naturale: il sentiero che parte dallo steccato che delimita l'area di malga aperta dovrà rimanere inalterato." da www.ladinia.it

6 Mag 2011, 17:31 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

"Antersasc, la valle di sogno! ricordi legati a quell' angolo di
mondo fuori
dalla realtà.Avevo, ormai, rinunciato a rivedere antersasc dopo aver
percorso il sentiero di accesso alla deliziosa valle in luglio 2010 fra
ruspe, motoseghe, tronchi abbattuti, rumori assordanti, invece, ecco qua
una meravigliosa notizia: antersasc rimarrà intatta, con le sue malghe, le
sue marmotte, i ciuffi di rododendri,i suoi silenzi, la sua dolcezza, la
sua serenità. Grazie, grazie, grazie. Per lela e paolo un' altra
estate di
sogno nella pace di antersasc, la piccola, amata valle!"

gabriela tommasi 30.06.11 02:48| 
 |
Rispondi al commento

ridicolo!!! ho inviato un commento da giorni e giorni, ma non se ne vede traccia: 14 erano i commenti e 14 sono rimasti! delusione: speravo fosse credibile!! e invece....

gabriela tommasi 26.06.11 06:49| 
 |
Rispondi al commento

BRAVIIII!!!!!!

valeria margonelli 10.05.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

bel posto, si potrebbero fare tante gite e tanta camminata! peccato che non avendo un lavoro sono momentaneamente confinato nella mia città! cmq.. appena potrò ci andrò! intanto invito chi deve a preservarlo, e a tenerlo lontano dalle mani sporche!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 07.05.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

La banda Bassotti che sta al governo capitanata dal p2ista silbio berlusconi che in qualsiasi altro Paese Democratico degno di esserlo sarebbe in galera da almeno 20 anni fa, ha rovinato già l' Italia e gli Italiani e come si appresta a rovinare del tutto spiaggie e arenili dandoli in pasto ai loro amici cementioeri e mafiosi, ro9vinerà anche valli e monti.
A meno che non si cacciano prima dal governo e dal parlamento loro e i loro comp'ari mafiosi.

dr. Hause 07.05.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

costruire una strada e' il primo passo verso la lottizzazione. dato che spesso i terreni che costituiscono un parco sono privati , e questi privati (giustamente) sono incazzati perche' i loro terreni non valgono piu' nulla , non ci possono fare niente e ci pagano le tasse, basterebbe espropriarli pagandoli. a questo punto non ci sarebbe piu' margine per la speculazione. Nel mio comune un verme di ex sindaco stava cominciando proprio cosi' , con l'accordo sottobanco di un nobilastro debosciato decaduto di pagargli la stecca i caso di edificabilita'. Ogni volta che vedevo le motoseghe tagliare alberi ,chiamavo quegli sfaticati della forestale e i carabinieri . Una volta quella merdaccia con la bava alla bocca si e' messo ad urlare in mezzo alla strada che gli rompevo i coglioni... cioe' le uova.. nel paniere. angelo

angelo mora 07.05.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bisogna continuare a stare con gli occhi aperti!

Luca N., Poggio Berni (RN) Commentatore certificato 07.05.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso! Così si sentenza! Così si lavora per giuste cause! Così si proteggono le bellezze naturali che la terra ci offre! Solo così si rimane umani!

EDI C., NERVIANO Commentatore certificato 07.05.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

:)

dario pietroburgo Commentatore certificato 06.05.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

lo stesso bisogna fare con la Pedemonetana in veneto e Lombardia. Il comune in provincia di Vicenza dove sono nata varra' sfigurato per sempre se i comitati non riusciranno ad unirsi meglio

Patrizia pretto 06.05.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un amante della montagna e mi sono battuto con voi affinchè lo scempio che avrebbero voluto mettere in atto in Val Badia non avesse effetto.
In questo caso è andata bene.
Ma non dobbiamo mai demordere nè venir meno ai nostri ideali.

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
E' UNA GRANDE VITTORIA DELLA RETE E DEL TUO BLOG BEPPE!!!!!!!
NON ARRENDIAMOCI ANDIAMO AVANTI COSI' CHE QUESTO PAESE POSSIAMO CAMBIARLO (IN MEGLIO E PER TUTTI)!!!!!!
W L'ANTERSASC!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 06.05.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! sono felice per ognuno di voi e per la natura.
Mi piacerebbe che qualcuno salvasse il Divino Amore a Marino (RM).
S.O.S.

Francesco Leandri 06.05.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una buona notizia!

Grazie a tutti coloro che si sono attivati per questo fine COMUNE!

manuela bellandi Commentatore certificato 06.05.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento

finalmente una discreta notizia...

ps: ferrara sei un verme gigante...


Petizione promossa dallo scrittore Mauro Corona NO Tir in Valcellina http://www.dispersoneiboschi.it/notir.html E' un po' vecchia chissà com'è andata a finire

luigi n 06.05.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori