Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bentornata Dracma


dracma.jpg


Un signore, chiamato Pig, sta per fallire. Ha una grande idea. Per sopravvivere vende i suoi debiti. Li chiama titoli di Stato. Molti li comprano, pretendono solo un piccolo interesse e la restituzione del capitale a termine del prestito. Il Pig ha trovato il sistema per vivere sopra i suoi mezzi. Continua a fare debiti e a venderli. Il suo bilancio familiare però peggiora e chi compra i suoi titoli, per cautelarsi, chiede maggiori interessi. Il Pig è costretto ad aumentare gli interessi. Con il tempo la situazione diventa critica. I compratori del debito diminuiscono per paura del rischio. Il debito non è più tripla A menomeno, ma tripla B piùpiù. Arriva il momento in cui il Pig non è più in grado di pagare gli interessi. I vicini del Pig, che gli hanno prestato la maggior parte dei soldi, non hanno alcun interesse a farlo fallire. Se fallisce perderanno ogni credito. Gli propongono perciò un prestito oneroso, lo chiamano bail out. Il Pig è costretto ad accettare per non fallire. Quando i soldi del prestito finiscono il Pig si ritrova a pagare più interessi di prima. Chi gli ha prestato i soldi ha solo guadagnato tempo ed è ora doppiamente a rischio, può perdere sia i titoli di Stato che il prestito del bail out.
Il Pig, tecnicamente un fallito, è quindi in grado di fare la voce grossa come se fosse lui ad aver prestato i soldi agli altri. Minaccia la ristrutturazione del debito. In altri termini, chi ha comprato i suoi titoli a 100 vedrà il loro valore dimezzato a 50 e il Pig si libererà della metà del debito senza che nessuno possa proibirlo. I creditori, sempre più preoccupati, non sanno che pesci pigliare. I titoli di Stato infatti, come quelli azionari di una qualunque società quotata in Borsa, possono perdere il loro valore. I creditori hanno in comune con il Pig la moneta. Un tempo il Pig usava la Dracma, ora l'Euro. Il suo comportamento mette a rischio il buon nome della moneta dei signori virtuosi che non hanno debiti o ne hanno pochi. L'euro non può essere compromesso. I vicini possono sbattere fuori dall'euro il Pig fallito e vedere sfumare per sempre parte dei loro crediti o continuare a finanziarlo con un bail out dopo l'altro. Germania, Francia hanno circa 250 miliardi di dollari di titoli greci e l'euro, a causa del Pig, sta perdendo valore rispetto al dollaro e allo yuan. Il Pig esce dall'euro e i suoi titoli di Stato diventano carta straccia. Vorrei trovare una logica o una morale, ma non ci riesco.

Tour Elettorale 2011

Segui le tappe su Facebook e su Twitter.
Pubblica video, commenti e foto sui social media usando il tag "#m5sTour".

Le date e le città del tour elettorale. Mercoledì 11/5 S. Benedetto del Tronto (h.13), Vasto (h.15,30), Casamassima (h. 18,30), Nardò (h.21,30); Giovedì 12/5 Cosenza (h.17.30), Salerno (h.19.30), Napoli (h.21.30); Venerdì 13/5 Latina (h.11.30), Pomezia (h.13), Grosseto (h.17.30), Siena (h.20), Arezzo (h.22).


Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.

10 Mag 2011, 14:46 | Scrivi | Commenti (673) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

L'alternatica quale è ?
Un dito in culo a Eridano il Bifolco dello SFEDALISMO di famiglia ?
La 'Paghetta' al sindavo di Parma perchè assuma due 'collaboratori' che gli spieghino come funziona un comune ?
Una farsa in piazza ?

Tra il dire e il fare , peseggia VE Commentatore certificato 15.07.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che vi leggo.Siete ben dentro la torre di BABELE,ai piani alti.
E' anche l'ultima volta. Baci e abbracci vincenzo iannone

vincenzoiannone 05.06.11 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Seconda parte:
Potrei ancora farti tanti commenti, ma ho paura di stancarti. Ti dico soltanto che anche Portogallo, Irlanda e Spagna hanno lo stesso e forse maggior debito. Perche' con gli altri non funziona? Perche' loro forse non hanno un primo ministro venduto, pronto a regalare tutta la Grecia in una notte. Come sai, io non sono un fanatico Greco, anzi, sogno il giorno che Rodi sara' autonoma e indipendente. Tuttavia, non posso restare zitto alle menzogne di un fascista, che invece di denunciare quelli che bevono il sangue dei poveri lavoratori, pensionati e piccoli imprenditori Greci, (perche' sono loro a pagare il conto), non fa altro che stare dalla loro parte. E ai poveri "maiali", solo insulti e odio. Un po' di rispetto e oggettivita' verso un paese che ha offerto gratis all' umanita' la sua civilta' e la sua cultura non guasta.
In quanto alla dracma, magari tornasse anche domani la moneta piu' antica dell Europa (ha 600 anni, e scusa se sono pochi).
Ti autorizzo, caro fratello di far arrivare questo scritto a Grillo.
Per ora aspetto le tue notizie e e faccio un abbraccio forte a te e M. Teresa...

Mauro Passadore 15.05.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Mio "fratello" greco mi chiede di farvi avere i suoi commenti:
Ora vorrei fare un breve commento sulla storia di Grillo.
1) Grillo non dice che dei debiti della Grecia, che chiama maiale, senza guadarsi mai allo aspecchio, l' 80% sono interessi e 20% il
prestito vero.
2) Visto che sa tutto, avrebbe dovuto sapere, dove finivano questi soldi. Visto che non la 'sa' glielo dico io: Per comprare sommergibili, navi militari, aerei, missili,carri armati e ogni altro vuoi, per diventare una potenza militare, in tempo di pace. Caro Beppe, trovami un paese Europeo, che il budget militare, superi il 60% del suo budget generale. E spiegami anche il motivo. La possibilita' che un membro dell Unione Europea, partecipi in una guerra e' zero. Allora perche' questa emoragia?
3) Chi sono stati a vendere i prodotti della morte? Se non lo sai, ti informo che sono tuttoggi, La Francia e la Germania. Che coincidenza!!! Proprio a loro due La 'maiala' deve i due terzi del suo debito! Recentemente e' saltato fuori la scandalo dei sommergibili Tedeschi, i quuali hanno corrotto con miliardi, un ministro della difesa Greco, per comprare 5 sommergibili Tedeschi, che alla fine sono risultati diffettosi!
4) Chi ha comperato la sip Greca, la societa' piu' ricca e il maggior rendimento in Europa? Forse la Germania?
4) Se ci fosse il minimo pericolo di perdere i loro soldi, perche' continuano a prestarli? Sono cosi' stupidi oppure hanno un altro piano, che prevede anche una piccola o grande parte del loro capitale? (I' accordo prevede che se la Grecia non puo' restituire il suo debito, i suoi "salvatori" possono acquistare la ricchezze del paese, tipo Partenone, Isole e ogni altro gli fa gusto.
Tu questo lo chiami rischio)?
Potrei ancora farti tanti commenti, ma ho paura di stancarti. Ti dico soltanto che anche Portogallo, Irlanda e Spagna hanno lo stesso e forse maggior debito. Perche' con gli altri non funziona? Perche' loro forse non hanno un primo ministro venduto, pronto a regalare

Mauro Passadore 15.05.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

bella storia mi e piaciuta! non sono sicuro del finale, non penso sia cosi semplice accettare di perdere tutti i soldi di bail out e crediti per un paese. scegliere di caccare uno dei PIGS dall'eu non solo farebbe perdere crediti ma anche e soprattutto distrugerebbe le ecnomie di quei paesi piu grossi. La germania perderebbe un mercato sicuro e immenso per i suoi export. vale lo stesso per la gran bretagna che non produce niente ma vende servizi finaziari. e cosi si via per tutti i paesi dell'eu. L'economia si e globalizzata e nessuno stato dell'EU puo permettersi di giocare da solo. e un ultima precisazione dovrebbe essere PIGS e non PIG. PIGS= Portogallo, Irlanda, Grcia, Spagna. notare che tutta europa sta facendo finta di non vedere quel che accade in italia. ma tutti sanno che siamo sull'orlo del collasso. Nessuno si puoi permettere che l'Italia fallisca ma allo stesso tempo nessuno vuole pensare a quanti soldi ci vorebbero per un bail out e che tipo di cambiamenti si dovrebbero imporre sull'italia. L'attezione e sui PIGS ma secondo me il problema reale e il pericolo piu grosso e la nostra dispendiosa, corrotta e inefficente economia politica.
Mike

Michele K., vercelli Commentatore certificato 13.05.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE , GLI SCOSSONI DI CRISI DEI PAESI IN DEFAULT NON SARA LA PRIMA MA UNA SERIE A CATENA ....LO CAPISCE ANCHE CHI NON SA DI ECONOMIA!! PER FARE COSI BISOGNERà SVALUTARE EURO E ALZARE I TASSI CON UN INFLAZIONE ALTA!!! IL RIMEDIO ADESSO SAREBBE LA COSA MIGLIORE RITORNARE ALLA LIRA !!! PERCHE PER UN SEMPLICE MOTIVO ITALIA NON DISPONE DI NESSUN TITOLO DI STATO IN DEFAULT VEDI GERMANIA PER LA GRECIA !!! E CHI DICE CHE UNA COSA IN LIRE LA PAGHEREMMO DI PIU E UN BANCHIERE O E UN POLITICO!!! VISTO CHE NEL 2002 CONSIDERAVANO EURO LA VALUTA PER ECCELLLENZA
APPENA EMESSA TUTTO E RADDOPPIATO !!!!! INFLAZIONE 100% AFFITTI ASSICURAZIONI ETC .
BELIN SIAMO STUFI DI PAGARE PER GLI ALTRI. DOVE SONO FINITE LE SANZIONI UE PER I PAESI IN DEFAULT 1!!!??? CHE NON TENGONO I CONTI APPOSTO??!! I TEDESCHI SONO LA FORZA TRAINANTE EUROPEA CHE HA COMPRATO TITOLI GRECI AIUTANDO LA GRECIA ANCHE COI SOLDI NOSTRI ( BCE) SI PARA IL C... MA VAFF ALLA GERMANIA SI PRENDA LA GRECIA LEI E CHE AFFONDI COL SUO DEBITO!!! CHE DIRE SIAMO IN MANO A POLITICI E BANCHIERI CHE GUARDONO I PROPRI INTERESSI!!!! A PAR MIO OGNI STATO RITORNERà ALLA SUA VALUTA FACENDO I CONTI IN CASA PROPRIA COME ABBIAMO SEMPRE FATTO DA PIU DI UN SECOLO!! E CHI HA PAURA DELLA SVALUTAZIONE DELLA MONETA NE POTRA PORTARE SOLO VANTAGGIO ALLA ESPORTAZIONE CREANDO PIU PIL !! E ARRICHENDO IL PAESE!!!IL CONTROROVESCIO DELLA MEDAGLIA!! SE NO FACCIAMO COSI PRENDIAMO UN CLICHè E METTIAMO TUTTI A STAMPARE EURO ALL INFINITO CARTA CARTA CARTA !!!!
FAREMO LA FINE DELLO ZIMBABWE !!! LA BCE FARA LA STESSA FINE !!! CHE PER COMPRARE TRE UOVA CI VOLEVANO 100 TRILIONI DI DOLLARI ZIMBABWE ,INFLAZIONE AL 1000% . CHI VIVRà VEDRà!!!
A PAGARE SARANNO I RISPARMIATORI E GLI ITALIANI CHE HANNO CREDUTO IN QUESTO MONETA FALLIMENTARE !!!
UN BUON SIGNORAGGIO SALUTI COME SEMPRE BEPPE!!

mario mario 12.05.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento

la logica è quella del mercato.
Se un titolo è rischioso, frutta un interesse più alto, tutto quì.
Se poi si arriva alla ristrutturazione del debito,
con fallimento di chi emette il titolo e gigantesche perdite per chi lo compra,
la colpa di chi è?
eh! eh! eh! eh!
Qualcuno dice che è colpa del popolo che vive al di sopra delle proprie possibilità,
qualcuno dice che è colpa dello stato, che si è indebitato, per rimandare e non affrontare i problemi, qualcuno dice che è colpa dei politici, che hanno indebitato lo stato per mangiarsi le risorse, qualcuno se la prende con i sindacati, che con la difesa ad oltranza dei diritti acquisiti frena la crescita e aumenta i costi del
pubblico impiego,
"qualcuno" se la prende con tutti questi insieme,
ma nessuno, indica il vero responsabile di queste situazioni, e cioe:
IL MERCATO!
Questo golem al quale sono sacrificate le nostre vite, che si nutre delle nostre vite.
Noi esistiamo, solo in funzione del mercato, lo serviamo, non è lui che serve noi, chi non partecipa al mercato, o non è utile ad esso, semplicemente non esiste, perde di qualsiasi valore, è un rifiuto da eliminare, una scoria.
E' ora che gli uomini si riprendano la dignità che gli spetta per diritto, e distrugga questi mostri che lui stesso ha creato.

luigi d. Commentatore certificato 12.05.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI, BEPPE! MA, SE NON TI DECIDI A RISOLVERE, POI, ANCHE CON IL TUO MOVIMENTO IL PROBLEMA DELLA SOVRANITA' MONETARIA, DELLA MONETA DEBITO E DEL SIGNORAGGIO...PRENDI IN GIRO TE STESSO, CHE, PER PRIMO SAI BENISSIMO LA RADICE DEL PROBLEMA: EMISSIONE A DEBITO DELLA MONETA PER OPERA BCE, FEDERAL RESERVE, BANCHE CENTRALI.

DAVIDE ROBERTO 12.05.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo nella società del debito. Prima iattura.Ma cos'è il debito? Fare debito significa una sola cosa: significa anticipare al presente risorse economiche del futuro. Ma una cosa è certa: tutti i futuri diventano prima o poi presente. Quello che sta accadendo oggi era prevedibile. Ma se lo dicevi in giro qualche anno fa (prima della crisi del 2008) ti prendevano per pazzo. Ma la peggiore iattura è che questo non è debito dei privati, che è sempre più prudente nel farlo. No, questi sono debiti pubblici, ossia i politici lo hanno contratto in passato per farlo pagare ad altre persone. Sento parlare ministri e politici sulla speculazione finanziaria e sui suoi mali, e rido, rido, rido...perchè? la speculazione finanziaria non è che il riflesso della situazione; i veri speculatori finanziari sono le Banche Centrali che emettono moneta svicolata dall'oro e i Governi che emettono debiti sul futuro, in quanto cause del fenomeno. Fanno credere al popolo, che esiste un benessere, ma è un benessere finto. stanno usando il futuro nel presente facendo credere a tutti che siamo più ricchi. E' poi lasciano il conto al popolo, continuando a trovare un capro espiatorio (la crisi, la speculazione finanziaria). Ahhahaha...e il popolo ci crede...poverini..la vera democrazia si ha quando il popolo ha un elevato livello culturale...solo in questo modo..Ricordate: verranno anni molto duri. Un'ultima nota all'articolo: non è vero che se la Grecia riduce il valore del suo debito ha risolto il problema gratis a carico di altri. Il prezzo di questo per la Grecia significherà un decennio di fame e miseria.
Presto verrà il turno dell'Italia, dopo quello degli Stati Uniti. Preparatevi ad un decennio di grande caos. Ma a volte dal caos nasce il germoglio di qualcosa di migliore. Solo una cosa: rifuggite dalle utopie pericolose. La società del futuro dovrà poggiare sulla conoscenza. Pena l'estinzione dell'umanità.
Firmato: un'economista italiano emigrato in paese con un debito molto basso.

Nicola Sardella 12.05.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

La "LOGICA" la trovi nell'ottimo saggio "IL PIU' GRANDE CRIMINE" e aggiornamenti.

QUI:
http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Piu_Grande_Crimine.pdf


Davide Baresi 11.05.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento

IO ho fatto l'orto, acquistero' 3 o 4 galline!
poi voto 5 stelle, poi a fanculo il resto del mondo.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Riflessioni


Analizzando la situazione attuale di come viene considerata la vita del singolo (le masse del mondo:popoli, culture diverse ecc..) in rapporto a quel picclo gruppo di singoli (le multinazionali ,la massoneria ecc.. ) : il 3% della popolazione ha il 90% della ricchezza a proprio piacimento, (i dati sono approssimativi,penso di sbagliare di poco,ma non é questo il punto) non ci hanno ancora sganciato una bella bomba, firmata USA,perchè il singolo gli serve per mantenere la ricchezza.

1) come fanno questi singoli a mantenere il controllo senza suscitare sospetto alla maggior parte del singolo?
la maggior parte d noi segue le "correnti di pensiero".Queste si suddividono a secondo della provenienza: storica,quindi ideologica,esistenzialista ecc...il risultato é "interpretazione della realta" del singolo (é sempre stato così e sempre sarà così ) .

risposta alla domanda in parole povere) Questi singoli sono "creatori di realta", noi, il singolo siamo "interpretatori di realta": a livello pratico hanno la legge,le istituzioni ecc... a livello empirico sanno che, la probabilità che il singolo diventi una minaccia per il mantenimento della loro ricchezza ,é bassa, perché il singolo resta "legato" alle proprie "correnti di pensiero" che sono in contrasto con le altre "correnti di pensiero" dell'altro singolo.


2) come fanno questi singoli ad ottimilizzare di volta in volta la legge,le istituzioni ecc..?
perché hanno a disposizione le migliori "menti" del pianeta nei vari campi di studio: matematica ,fisica ecc... non a caso tra le prime istituzioni delle quali hanno preso il controllo troviamo le università.... uno dei tanti risultati di queste menti é appunto la nascita di questo post....che ognuno "interpreta" come detto sopra...

Da uno spirito libero
una volta quando l'uomo era piu "giovane" bastava il "il verbo" per sedurlo ed addomesticare... oggi l'uomo si "sente" piu grande, piu intelligente e per sedurlo ed addomesticare gli basta il "profitto".

luca p. 11.05.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.google.com/reader/m/view/feed/http%3A%2F%2Fwww.spinoza.it%2Ffeed%2Fatom%2F

noncilink 11.05.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

CUL-TURA
Al festival di Venezia quest’anno, dopo la sostituzione di Bondi, non si dovranno inventare alcun premio fantasmagorico come quello per la ballerina Dragomira.
Speriamo che non si inventino il premio chiappe d’oro!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri Casini sosteneva Cuffaro e attingeva voti al bacino mafioso. Oggi l’UdC avanza un proposta di sospensione dei processi per trarre dal pericolo il premier e rimandare le sue grane giudiziarie a fine legislatura o ad finem vitae. Lo sciagurato Lodo Mantini. E non dimentichiamo che questo aiutino a Berlusconi non è il primo che l’UdC fa.
Questo UdC sarà pure il partito del Vaticano, ma una strizzatina d’occhio al crimine non manca mai di darla.
Con una mano prende l’acqua santa, con l’altra dà un aiutino al malfattore, cioè al diavolo.
E’ lecito mettersi l’aureola da cristiano e poi puzzare di zolfo?
Ed è con questi soggetti che Bersani si affanna tanto a far culo e camicia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Distinguerei almeno tre aspetti delle interrelazioni finanziarie tra i vari paesi:
1 i paesi indebitati sono anche creditori verso gli altri cui hanno acquistati i debiti. La Grecia detiene titoli di stato degli altri paesi cui ha venduto i suoi debiti. E così è per tutti, quindi in realtà bisognerebbe applicando la compensazione valutare diversamente quanto è la esposizione vera e reale di ciascun paese.
2 operare sul debito intero non compensato è operare sul debito massimo, questo può far gioco ai finanziatori, ma di per sé è una bolla che permette facili speculazioni. Il meccanismo visto nel solo profilo finanziario è un circolo virtuoso ma solo per chi opera nella finanza, per gli altri è una forma di dominio e di condizionamento.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 11.05.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

E basta stronzate !!!

Musica Maestro, Walzer Commentatore certificato 11.05.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Racconta Ermanno Olmi che due ladri gli hanno ripulito la casa sottraendogli anche due Davide di Donatello, o premi alla carriera, a cui teneva molto, ma che poi glieli hanno rimessi alla porta con un biglietto che diceva: “Non si possono vendere. Non valgono niente. Glieli rendiamo pensando che per lei siano un caro ricordo”.
Penso, a volte, che anche l’onestà e la moralità siano ormai due premi a noi stessi che sul mercato dei corrotti non valgono niente e restano per noi come un caro ricordo, e che anzi siano come certe lauree o certi master che devi nascondere con cura se miri a un posto da call center o da escort, per non allarmare l’offerente, caso mai facessero andare in superbia chi le tiene care.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:25| 
 |
Rispondi al commento

La morale e' semplice: non si fanno le nozze con i fichi secchi.
Il processo di integrazione europea e' nato da una necessita' 'negativa' e cioe' NON ripetere piu' la guerra fratricida. Si sono dunque costruiti dei legami per forzare la collaborazione tra gli Stati Membri partendo da cio' che piu' attrae gli esseri umani: affari e finanza. Cominciando dalle materie prime presupposto delle guerre di allora, carbone ed acciaio, fino ad arrivare ad una moneta unica passando per il mercato comune di tutti gli altri beni e servizi.
Questa impostazione originaria, l'unica possibile tra Stati fino al giorno prima in guerra, ha generato una serie di distorsioni imprevedibili.
Senza potere politico ed equilibrio di poteri, non c'e' controllo efficace e coercitivo. Infatti sono stati presentati bilanci fasulli. Mentre essersi strettamente legati in una moneta unica obbliga ora ad assorbire la perdita, non tanto per i soldi spesi finora nel salvataggio ma per quelli che costerebbe a tutti se la solidita' della moneta europea perdesse credibilita'.
Ma esiste il vizio alle fondamenta.
Occorre farsi coraggio e affrontare la realta'. Si deve compiere un passo avanti nell'integrazione cosa che obblighera' il governo ellenico a fare la propria scelta: o obbedisce alle nuove regole per tutti o esce. L'unico caso di autoespulsione che non pregiudicherebbe il valore dell'euro come moneta di riserva, che e' cio' che interessa ai mercati.
la soluzione tecnica apparira' immediatamente ovvia nel momento in cui si pensa dunque al problema in un'altra prospettiva: quale Europa vogliamo? quali sono le priorita' di lungo termine? come definiremo la nostra identita'?
E data la pressione presto insostenibile di flussi migratori, sara' necessario anche per questioni di economia reale e non solo finanziaria


Federica Polegri 11.05.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Il debito sovrano è servito all'occidente per comprare il consenso .
Non a caso la politica dei sacrifici di Berlinguer/Amendola ne è uscita sconfitta per merito del Cinghialone della Milano da Bere .
Che in soli Tre anni di Sgoverno ha raddoppiato il debito pubblico sottoscrivendo cambiali che, adesso stanno arrivando all'incasso e a pagarle sono le nuove generazioni con stipendi indecorosi , quando ci sono.
Gli italiani di quegli anni ruggenti hanno preferito lo sballo . La finanza creativa e intelligente di Una Tantum .
Quando si sceglie la via del Bunga Bunga e della miopia è inutile piangere . Il narcismo è un po' come l'auto possesso c'è chi si diverte e chi da la colpa agli altri per essersi scottato le dita.

va' pensiero, paloma Commentatore certificato 11.05.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Mostrano al tg un imprenditore veneto leghista che ha effettuato una evasione TOTALE!!
Non se ne vergogna. E’ fiero e tranquillo. E’ convinto che la sua evasione TOTALE non sia nemmeno un reato! E’ una “banale dimenticanza”. Me ne sono dimenticato, embè?
Degno allievo del degno maestro Berlusconi con 4 processi per frode fiscale, grazie a cui il fisco è diventato obsoleto, e le leggi sono cose da scansare, con la presunzione di restare impuniti e anzi con l’arroganza di perseguitare i giudici che la legge devono solo applicarla.
Pagare le tasse, con Berlusconi, è diventato un atto discrezionale, di cui si può, lecitamente, “dimenticarsi”, come portare o no la cravatta.
Se poi ci sono giudici che continuano a considerare l’evasione un reato, si potrà sempre dire che sono eversori, soggetti antropologicamente deviati. E così è se ci pare!
I giudici non dovrebbero impedire a un imprenditore di evadere le tasse. Berlusconi ha detto che è un loro diritto. Secondo Margie, i giudici che hanno qualcosa da ridire sono loro che commettono un reato, impedendo al soggetto di lavorare e si devono fare delle leggi nuovi che li neutralizzino, per il bene del reo, naturalmente, per il suo diritto a fare quel che gli pare contro l’interesse di tutti.
Dice l’evasore veneto: “Non ho ammazzato. Non ho stuprato. Non ho commerciato droga. Ma cosa vogliono da me? Non rompano le tasche! C’è ben di peggio al mondo! Io sono un cittadino onesto!”
E’ convinto di quello che dice. E’ la lezione che ha appreso dal presidente del Consiglio. Chi più di lui saprà la differenza tra un reato e un atto legittimo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lacrime e sangue in Grecia sono state inutili. La lezione amarissima che gli italiani dovrebbero ricavarne è che, quando un Governo inizia la pericolosissima strada del debito pubblico senza ravvedersene, senza riforme strutturali che schiantino la mala pianta degli abusi, dei privilegi e degli sprechi della Casta, c’è solo un tunnel che porta alla morte.
L’Europa delle banche, che sul crac greco ha solo prosperato, è ora impotente di fronte al suicidio potenziale del suo stesso carrozzone. C’è un punto di non ritorno, passato il quale non sono più possibili i salvataggi di un paese allo sbando, oggi la Grecia, domani noi, soprattutto quando, in Grecia come in Italia, si pensa di riversare la crisi solo sulle fasce più povere dello Stato.
Il nuovo piano di aiuti alla Grecia parla di cifre astronomiche: 110 MLD in due anni e 60 MLD subito. MLD che i governi europei non sanno come prestare, sotto il rischio di una rivolta dei loro stessi elettori poco consenzienti ad aiutare i paesi cicala che hanno sperperato quello che hanno avuto continuando in politiche dissennate di governi corrotti e inetti.
Quando un debito pubblico è troppo alto, gli interessi da pagare sono così alti da impedirne qualsiasi ripresa.
E L’Italia?
Davvero vogliamo continuare con le pratiche dissennate di Tremonti? Abbiamo già il debito pubblico più alto del mondo dopo quello americano! In che buca ci vogliamo cacciare con questi degenerati che non sono buoni nemmeno ad abolire le Province? E non sono stati buoni nemmeno a fari pagare gli 87 MLD che i gestori delle lotterie si sono intascati di furto al fisco! Con un Ministro delle Finanze che dopo la sanatoria dello scudo fiscale promette ora di “fare meno controlli”!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The awards for the winner of the nation "Bailout" the announcer says:

Ladies and gentlemen the winner is: ITALY!!!!
...

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Se le città di Milano e Napoli dovessero cadere nelle grinfie del PDL (Milano lo è già), sarebbe davvero una iattura.
Meglio morire da piccoli...

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 11.05.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e Bravi, regalate la citta alla Moratti di nuovo.....poveri c.oglioni

Carmine Federico 11.05.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

E’ la Marcegaglia che ha avuto l’orrida pensata della passerella trionfale con tanto di ovazione per l’amministratore delegato della Thyssen, condannato a 16 anni per omicidio volontario di 7 operai, e da lei presentato come una vittima o un eroe!
Dopo un gesto così turpe, il minimo che dovrebbe fare è rassegnare le dimissioni.
Se Confindustria, dopo tutti i suoi misfatti (428 morti sul lavoro solo in 4 mesi) pensa di glorificare i suoi criminali, non è degna di rappresentnza in un paese civile.
Il n° 2 di Confindustria ha presentato le sue scuse per quel gesto ‘inopportuno’. Inopportuno è andare in jeans a una prima della Scala. Qui l’azione è stata turpe, non inopportuna!
Ma a Marcegaglia non basta. Ha detto: “Se condanniamo Thyssen, faremo scappare ogni imprenditore dall’Italia!” Capite? Non scappano perché qua i processi sono eterni, le merci viaggiano tutte su strada, ci sono le tasse più alte d’Europa, i reati finanziari sono depenalizzati e la burocrazia ti uccide, no, scappano perché non possono ammazzare gli operai in pace! A questo punto c’è da dire solo che ne abbiamo da fare di cammino prima di chiamarci civili!
Purtroppo questo è il paese dove si sanano i fondi neri con lo scudo fiscale, dove l’evasore scoperto patteggia pagando l’1%, le leggi proteggono il criminale e non la vittima, i salari sono la metà di quelli tedeschi, la crisi la pagano solo i poveri, e le banche che hanno truffato 40.000 risparmiatori della Parmalat vengono assolte, e in Senato si ritroviamo uno che Andreotti dichiarato mafioso fino all’80 e uno come Dell’Utri mafioso fino al 92, dove uno Stato miserabile mantiene una Chiesa ricchissima, e dove si distruggono le scuole e gli ospedali per arricchire le cricche del nucleare e delle Grandi e fasulle Opere e dove Al Cafone si depenalizza il crimine ma persegue chi dice la verità. Se è impunito lui, perché non dovrebbe esserlo un imprenditore assassino?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elettori del PD. Non avete piu' niente. Vi resta solo il M5S!
E mentre ringraziate i vostri Bersani , Fassini e Vendoli vari per un'opposizione mai fatta, fate l'unica cosa intelligente. VOTATE COMPATTI PER MATTIA CALISE!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

la moratti farà pure schifo ma sto pisapia fa schifo pure lui!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capitalismo vivrà finchè il PIL crescerà. Infatti il sistema può funzionare solo col PIL in crescita, perchè è fondato sul debito. Come si fa a restituire il debito se non si cresce economicamente?
Il PIL quanto prima cesserà di crescere per la crisi del petrolio che ha già superato il suo picco di produzione e non è facilmente rimpiazzabile con altre fonti energetiche, o meglio, poteva esserlo se ci si pensava in tempo di vacche grasse; cioè durante il boom economico, biosognava investire in ricerca sulle fonti alternative e spendere paracchio danaro per essere pronti. Adesso è già troppo tardi (si dice: mentre il medico studia, il malato muore).
Il crollo che per adesso si limita alla Grecia, Portogallo e Irlanda si estenderà a tutto il mondo capitalista (ovviamente comprendo pure Russia e Cina).
Quando il PIL mondiale smetterà di crescere, ci sarà un crollo che sarà molto catastrofico.
I sopravvissuti dovranno passare ad una economia locale, e se hanno imparato la lezione, dovranno abolire la parola debito dal loro vocabolario.

PS: purtroppo da quando sono nato (ho 61 anni) gli indutriali, le destre, le sinistre, i sindacati litgano tra di loro, ma sono tutti daccordo che l'economia deve crescere.
Gli industriali per farla crecere vogliono abbassare i salari, i sindacai vogliono alzarli... sono in disaccordo ovviamente... ma entrambi sono daccordo che l'economia in un modo in un altro deve crescere. E propio così è nato il debito!

Giuseppe Pappalardo 11.05.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La via di uscita non è tornare indietro ad un passato costellato di guerre, come propongono tutti i movimenti nazionalisti, ma andare avanti nella strada indicata da Altiero Spinelli!

Una Unione Europea Federale e Democratica, con Senato e Camera eletti a suffragio universale diretto.

Francamente, io credo che l'Europa Federale, come destinazione finale di un percorso previsto dai Padri Fondatori della Unione Europea (Spinelli, Spaak, Schumann, Monnet, Brandt) con:

- la Camera dei Rappresentanti - attuale Parlamento Europeo - eletta da tutti i cittadini UE a suffragio universale con elezioni federali (non per Stato);
- il Senato - attuale Consiglio dei Ministri - sempre eletto da tutti i cittadini UE a suffragio universale, ma con rappresentanza paritaria di due rappresentanti per Stato. Adesso, ovviamente, il Consiglio non è eletto direttamente e rispecchia la maggioranza parlamentare dello Stato membro, ma sempre con due membri per Stato;
- un governo che deve godere della fiducia della Camera (sistema parlamentare);

sia il risultato che tutti i cittadini europei dovrebbero volere, perché è democratica in tutti gli aspetti di funzionamento.

Probabilmente, il sistema migliore per giungervi è l'elezione di una Assemblea Costituente, a suffragio universale e proporzionale, che si occupi di redigere una vera Costituzione; in altre parole, lo stesso procedimento seguito in Italia, con il referendum del 2 giugno 1946 e contestuale elezione dell'Assemblea Costituente. Anche per l'Europa Federale questo sistema potrebbe portare ad una straordinaria "esplosione" di civismo e di democrazia.
Poi, che l'attuale UE sia più di organizzazione sovranazionale e meno di uno Stato Federale ed abbia un sacco di problemi causati dall'essere rimasta troppo tempo in mezzo al guado, è vero.

Per quanto mi riguarda, io mi sento cittadino del mondo e dell'Unione Europea, molto dopo italiano.

E, se permettete: Viva l'Europa Federale!

Domenico Bevilacqua, Civitanova Marche (MC) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Banca d’Italia segnala che il fiume di denaro sporco che inquina il nostro paese vale il 10% del PIL (il doppio della media mondiale!).
Dal 2007 al 290 le segnalazioni postali o bancarie (mai notarili!) di attività sospette sono triplicate.
E Bravi Pdl e Lega! Pure lo scudo fiscale, i condoni e i patteggiamenti avete regalato a questi criminali! E ora Tremonti promette alla Marcegaglia che “diminuirà i controlli fiscali!”
E poi c’è chi rompe le scatole con i migranti! Quanto può essere il danno dei migranti a confronto di questa gigantesca mole di affari sporchi protetti dal Governo? Possiamo immaginare un’arma più potente di distrazione di massa?
In ogni caso, Vestri lo sappia, le previsioni danno in arrivo dall’Africa 40 milioni di disperati. E’ bene che si prepari!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sempre alla colonna infame , alla condanna a priori . Dopo l'assoluzione si nicchia .
Fatta la frittata non si possono recuperare le uova.
Purtroppo la calunnia viaggia in tempo reale , mentre l'assoluzione ha tempi biblici .
Ne sa qualcosa la ex governatrice del Texas Ann Richards definita lesbica dall'enturage di G.W. Buhs per portargli via il governatorato .
Politichetta , che ,a volte , funziona.

va' pensiero, paloma Commentatore certificato 11.05.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Il Giappone congela il piano energetico. Volevano fare altri 14 reattori: non se ne parla nemmeno! A questo punto non ci sarebbe nessuna parte del Giappone che li accetterebbe.
Possono sempre venire a farli in Italia dove Veronesi è pagato per andare belle scuole a parlare a favore del nucleare, tanto per dimostrare che Berlusconi è più intenzionato a farli che mai e che ribadire che il referendum è anch’esso più necessario che mai. Anche sbattere fuori questo turpe Governo del malaffare che non esita a fiondarsi sul nucleare per le mazzette che può riscuoterne, sarebbe più necessario che mai.
Berlusconi pensa di piazzare 4 centrali in Sardegna. E Bravo Cappellacci che è stato l’unico a dire SI’ al nucleare! E bravi i sardi che lo hanno votato! Uno dei siti scelti è presso Cagliari, vicino alla raffineria Saras. A Carloforte 4 bambini su 10 hanno già patologie alla tiroide, è inquinato tutto quello che mangiano, dalla frutta alla verdura, senza andare in Giapppne. E in piena Costa Smeralda, a Capo Teulada i poligoni di sperimentazione hanno già reso la zona non bonificabile. Per non parlare di Porto Torres e della Maddalena, dove la base militare USA ha lasciato 62.000 tonnellate di scorie tossiche. E la Chiesa di Oristano ha avuto la sfacciataggine di distribuire degli opuscoli a favore del nucleare! Come può la Chiesa piegarsi a tali nefandezze? Quando i dati dicono che i bambini che abitano vicini alle Centrali sono soggetti alla leucemia 5 volte di più degli altri?
Oltre tutto, il nucleare assorbe una quantità spaventosa di acqua e assorbirebbe le risorse idriche sarde ora appena sufficienti ad agricoltura e allevamento, per una regione, per di più, autonoma dal punto di vista energetico!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito del "duello" Mortizia - Pisapia, ho letto dei commenti piuttosto sdegnati.

Per me non c'e' niente di nuovo se non che la frittata a Milano e' fatta. Rendiamocene conto.

Non sono meravigliato perche' Berluscaz ha sempre dominato gli avversari con la calunnia. Ha sempre adoperato il "metodo Boffo", solo apparentemente inventato da Feltri ai tempi de "Il Giornale". Qualcuno potrebbe pensare che vuol dire che allora e' disperato. Per niente. Lui conosce bene il suo elettorato. E oggi semplicemente gli ha fornito il solito becchime da pollaio che gli servirà per vincere le amministrative a Milano (e forse pure a Napoli).

A questo punto gli elettori del PD non devono e non possono fare altro che fare convergere i voti su Mattia Calise. Punto.
Votare per Pisapia, per quanto estraneo alle accuse di Mortizia, indirizzategli proprio alla fine del confronto, tanto che Fabio Carella, giornalista Sky, non ha potuto dare dei secondi a Pisapia per una replica (?!?), sarebbe allo stato attuale dei fatti un suicidio e significherebbe davvero regalare Milano a Berlusconi, con tutto quello che ne conseguirebbe a livello nazionale.

Pertanto, cari elettori del PD, votate M5S. Non rendetevi complici del nano arcorese.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ieri ho incontrato una persona a terra , sfiduciata ....pessimista e arresa

Mi ha anche detto " vorrei morire " .....

non sono come gli ho detto che c'era di meglio e che poteva fare qualcosa di meglio del suicidio....

Cosa ? gli ho detto di votare PDL O PD-L .....alle sue prossime elezioni comunali.

Che un voto a loro era come darlo ai morti , defunti , agli spiriti.

Un modo per entrare da vivi....nell'aldilà...

e dare una occhiata prima.

mi ha guardato stupita come se fossi " anormale"

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Candidato del PD arrestato a Savona.

Spammate in giro questo articolo!

Sia mai che qualcuno voti ancora PD!

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/05/11/AObWVDT-riciclaggio_corruzione_candidato.shtml

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Come si può votare una come la moratti

la ho visto in sky ..... ripugnante la "belleza" meneghina

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro compagno....ti laora che mi magno!

obiuanchenobi 11.05.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

La logica è che la corruzione ha devastato l'italia e che alla Germania sarebbe convenuto essere un pò più federalista e non entrare a far parte della moneta unica, seguendo gli inglesi (che avranno pure fatto flop per quanto riguarda l'automobile, ma quando si tratta della loro moneta stanno bene attenti a chi farla maneggiare).

PS_il Pig a un certo punto è oggettivamente fallito. Ha però già ipotecato la sua sovranità e i suoi beni materiali e quindi beneficia di una sorta di polizza assicurativa. Con la sola differenza che il danno viene liquidato previo passaggio di proprietà del bene in favore degli assicuratori.

PS 2_non vorrei essere nei panni di chi vincerà le elezioni nel 2013 (sicuramente non sarà Berlusconi, che presumo non si presenterà proprio. Credo sarà abile a lanciarsi prima del tracollo. Beato lui che ha il paracadute). La prospettiva media per un italiano sarà quella di lavorare sotto padrone di nazionalità differente dalla sua, senza nemmeno potersi togliere la soddisfazione di avere un minimo di voce in capitolo sulla gestione della cosa pubblica, che ormai non sarà più cosa sua, nè cosa nostra, bensì cosa loro.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Candidato del PD a Savona arrestato.

Spammate in giro questo articolo!

Sia mai che qualcuno voti ancora PD!

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/05/11/AObWVDT-riciclaggio_corruzione_candidato.shtml

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Da un articolo di "Affari italiani" (ho perso il link) leggo che alle amministrative, da Milano a Napoli vincerebbe il PDL alla grande sul PD.

Se davvero fosse cosi' consiglio agli italiani un bravissimo psichiatra. La diagnosi la posso pure fare io, tanto e' elementare, sindrome di Stoccolma!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse se tutti i comuni non avessero dei debiti e anche tutte le province non avessero dei debiti e anche tutte le regioni non avessero dei debiti, pubblici, ovvero che gravano sui cittadini, anche l'italia avrebbe un debito sostenibile.

psichiatria. 1 11.05.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davide Lak, che citi uno degli aborti delle ultime elezioni, la quale fin da subito ha manifestato tutta la sua marcescenza degna dei suoi colleghi veterani, voglio dirti che purtroppo la colpa non è sua, ma di chi ha permesso di farle prendere potere, assumendo una posizione opposta rispetto a ciò che è in realtà ribaltandola a suo piacimento, tattica consolidata e collaudata di questi cialtroni, quindi le zecche, le sanguisughe, i cattivi sono i cittadini che si ribellano.
Ripeto i cittadini elettori dello schifo, sono quelli che hanno dato vita, hanno alimentato questi robot killer senza anima e solo loro possono togliergliela.

coffee c. 11.05.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Per quel gran pezzo di merda che risponde al nome di silvio: SE VUOI TROVARE IL CANCRO DELLA DEMOCRAZIA GUARDATI ALLO SPECCHIO, maledetto fascista piduista mafioso ladro falso corrotto megalomane stronzo maiale.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 11.05.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Thyssen, Confindustria chiede scusa
"Quell'applauso è stato un errore"...
...................................................

In una nota Confindustria chiede scusa per gli applausi...all'Ad di Thyssen Krupp!!!
Purtroppo non c'era tempo per accoglierlo coi fuochi d'artificio...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 11.05.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dedico questa Palma a quegli italiani che ancora hanno la forza di combattere, protestare e anche di indignarsi"

Lo ha detto Bernardo Bertolucci, che riceverà la Palma d'oro alla carriera nella serata di apertura del 64/o festival di Cannes.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.05.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora però una cosuccia la vorrei proprio dire che se non possiamo più nemmeno permetterci di fallire . . . vuol dire che tutto è anche il contrario di tutto e che quelli che fanno le morali dovrebbero andare a riporsi dentro un museo del paleolitico.

Ora dico, se io faccio un debito e non lo onoro, mi ripuliscono tutto quello che possiedo (questo essenzialmente perchè non sono assolutamente un commerciante e anche un po fessacchiotto negli affari).
Ma sembra che questo per le nazioni non valga ...
Ve la immaginate la Merkel che dice all'innominabile : " Non hai solti per tepito ... io ora prentere tuo cuolsseum und porto in perlinen! "

E nò ... questo pare che nun se pò fa ...
Perciò che ca22o di soluzioni ci sono?

Il debito del debito del debito del debito? Come dice Beppe?

ma allora non c'è soluzione a questo rebus.
Sono stati capaci di inventare il rebus dei rebus ...

Quello senza soluzione ...
Che il Dio di tutta l'umanità ci metta una pezza ... sembra che non vi sia altra soluzione ...

CEREA ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BLOG DI BEPPE
FORSE POTRA' ESSERE UTILE QUELLO CHE HO TROVATO
CIAO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
NEL WEB
DA
EVENTIQUATTRO
LO SPAZIO DOVE LE IDEE DIVENTANO VALORE

I doppi incarichi dei manager pubblici
Sara Monaci
MILANO
ççççççççççççççç
fuori dalle balle tutti questi pseudo manager
dei miei coglioni.
w i movimentisti stellari.
guerra stellare senza prigionieri.
dal madagascar
madagamada

gian bendinelli 11.05.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento

ot La Saga di Bin Laden continua

IL GOVERNATORE DEL MINNESOTA JESSE VENTURA, EX NAVY SEAL, HA CHIESTO CONTESTATO AL GOVERNO IL FATTO CHE MOLTI IN PASSATO AVEVANO GIA' AFFERMATO CHE BIN LADEN ERA MORTO DA PARECCHIO TEMPO. INOLTRE HA DETTO DI NON CREDERE CHE LA PERSONA ANZIANA VISTA GUARDARE LA TV NEL FAMOSO FILMATO ERA BIN LADEN. "FORSE C'ERA QUALCUNO LA CHE RASSOMIGLIAVA A BIN LADEN E LO HANNO FATTO FUORI" HA POI AGGIUNTO "BIN LADEN SI SUPPONE CHE ERA IN DIALISI GIA' 10 ANNI FA, COME E'POTUTO SOPRAVVIVERE COSI' A LUNGO?"

Paul Joseph Watson
Prison Planet.com
Tuesday, May 10, 2011
Former Navy SEAL and Governor of Minnesota Jesse Ventura has questioned Barack Obama’s official narrative regarding the raid on Osama Bin Laden, telling the Alex Jones Show of his suspicions that Osama died years ago, and expressing disbelief that the man seen flicking between TV channels in the video released by the White House Saturday was actually Bin Laden.
“Maybe they had some guy there that looked like Bin Laden and did him in,” former Governor tells Alex Jones Show
“This guy was supposedly on a dialysis machine way back 10 years ago, how does he survive that long if he was on a dialysis machine?” asked Ventura.


maro sowclett Commentatore certificato 11.05.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento

spero che almeno una delle stelle del movimento porti con sè lo spirito di tiziano terzani


Sistemate il link "Segui la diretta da Vasto" thx!

dan 11.05.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

ART N. 88

Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse.
Non può esercitare tale facoltà negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo che essi coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura.

Ma che caxxo aspetta il Presidente della Repubblica che berlusconi cambi l'articolo della costituzione?
Il paese è ingovernabile è in mano a dei pazzi che per un loro tornaconto stanno sfasciando la nazione.
Non c'è legalità,non c'è sviluppo,non c'è formazione,non c'è lavoro e le prospettive sono ancora più nere.
Se Napolitano non scioglie le camere lo avrà sulla coscienza perchè resta l'unica ed ultima possibilità per fermare questi mentecatti che hanno spolpato il paese.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.05.11 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Logica: abbiamo perso la svoranità monetaria, oltre a quella democrratica. Per cui dovremo attenerci a quanto deciderà un manipolo di burocarti non eletti (ripeto non eletti) e tagliare selvaggiamente. Ovunque. Salteranno i servizi primari, perchè dopo l'acqua metteranno mano alle anagrafi, alla sanità, ai trasporti. Privatizzeranno tutto, e noi dovremo comuqnue pagare perchè avremo bisogno dei certificati, di curarci, di prendere un treno. Se sono settori privati lavoreranno per profitto è logico, quindi abbasseranno gli standard qualitativi e aumenteranno le tariffe.
MORALE: lo rpenderemo sempr epiù nel culo, si creeranno sacche di povertà la cui unica capacità di acquisto sarà verso questi servizi. Tutto il resto dovremo scordarcelo. Quindi ci sarà un enorme afflusso di capitali verso queste grandi multinazionali (le utilities) controllate dai soliti noti a detrimento della piccola e media impresa, che fallirà. E mi fermo qui sennò se vado avanti prendete paura.......

alberto. rameni., Marostica Commentatore certificato 11.05.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè avete cancellato il commento di cento meno sette? Non vi ha nemmeno toccato la vostra bella organizzazione. Lo cancellate pure adesso che scrive solo innocue filastrocche?

Il Vendibile Hulk Commentatore certificato 11.05.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

la POLVERINI: ZECCHE! NON MI FATE PAURA!"

mortacci tua!
levate quei 12 gorilla armati che te pagamo noi, poi vedi si te faccio paura, io da solo, mica c'è bisogno de tutti l'antri!
stronza!
fai più schifo dalla SANT'ANCHE' e ho detto tutto!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERV(ELL)O ZOPPO

Innocenza del bambino interiore
contemplazione
verità come protezione
trascendenza del sé
collegamento con madre terra
guarigione
preghiera e pace interiore
rispetto dell'altrui spazio
cambiamento e ritmo interiore
fiducia in se stessi
gioia e fertilità
espansione e passione
unità
visione illimitata...
Cervo Zoppo.

Conflittualità
introspezione esasperata
speculazione del sé
dualismo e separazione dalla natura
senso di inadeguatezza e oppressione
malattia e nevrosi
rispetto negato
sterilità e divisione
sfiducia e disperazione
comportamenti schizoidi
negatività e gioco al ribasso...
Cervello Zoppo.

(Maggio - 1996)


N. B. E noi siamo messi anche peggio del secondo.

Salud!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento

la POLVERINI dice che viene dalla strada!
ma manco per il cazzo!
no no! lei viene dalle palazzine affittate e comprate a prezzi di liquidazione !!
mentre i poveracci non hanno un tetto sulla testa lei specula sui beni immobili popolari!!!

IO, ripeto IO! vengo dalla strada, no tu! POLVERINI DEI MIEI COGLIONI e pertanto prova a gridarmelo a ME che vieni dalla strada al tuo prossimo comizio e vedrai come reagisce un uomo che VIENE DALLA STRADA ma pè davero!

nel frattempo fatti la pulizia del colon che sei un CESSO!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" You can fool some people sometimes,
But you can't fool all the people all the time "

Talvolta potete ingannare un po' di gente
Ma non potete ingannare tutto il popolo tutto il tempo


11 maggio del 1981, è morto Bob Marley.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.05.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Gioiamo!! la Walt Disney rifarà il sequel di Biancaneve, ed udite! udite! Vi aggiungerà un nano, in onore del 150°. Il suo nome sarà SMERDOLO, il nano che si lava come l' orsetto. Avrà a sua disposizione detergenti, quali: LYCIA LA LERCIA ed INTIMO DI CAROGNA. Si nutrirà con minestroni della VALLE DEI MORTI. E quando vorrà giocare prenderà un bastone e si farà un cerchio tutto intorno a lui urlando: E' MMMIIIOOO!!! E' MMMIOOOO!!!
- " OHHH!! QUANTE FIGLIE MADAMA DORIS!!"
- " OHH!! QUANTE FIGLIEEEE!!!".

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adriano,,il futuro si costruisce nel presente,percio,ripensa e vota M 5 STELLE.Comunque Grazie

mariuccia rollo 11.05.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

La tecnica è CONSOLIDATA,quei maledetti bastardi mediorientali affamati di soldi ormai colpiscono tutto e tutti,derubandosi fra di loro e mandando in rovina i suoi stessi compari.Riusciranno i nostri eroi a scansare queste TRAPPOLE o pure loro compreso il nazional-contabile montanaro di merda che ci affligge con le tasse e le puttanate che racconta (peggio delle barzellette del nano),sono talmente invischiati che si vedranno DERUBATI oppure si INGRASSERANNO a dismisura.I poveri,quelli che vivono alla giornata che sono i più,RISCHIANO ogni giorno la minestra per colpa di quei MAIALI e quasi nessuno se ne accorge.L'handicappato SA me sta ben zitto perchè i ladri a lui fan comodo,gli riempiono le tasche e gli permettono di gridare ROMALADRONAAAAA

emi f., voghera Commentatore certificato 11.05.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Scontri ad ATENE..

(non ci piove, lo schema è sempre quello)

http://www.repubblica.it/esteri/2011/05/11/foto/scontri_ad_atene-16090721/1/?ref=HREC1-3

Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sciopero generale paralizza la Grecia..


http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2011/05/11/visualizza_new.html_871067361.html

Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi sento sporco. Ed è una gran bella soddisfazione.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

PISAPIA QUERELA MORATTI PER DIFFAMAZIONE AGGRAVATA

(ASCA)-Roma,11 mag- Giuliano Pisapia querela Letizia Moratti per diffamazione aggravata. Lo comunica in una nota lo staff del candidato sindaco a Milano.

''Letizia Moratti - spiega la nota - ha diffamato Giuliano Pisapia alla fine della registrazione del confronto su Sky Tg24 e lo ha accusato di essere responsabile di un furto, citando una sentenza della Corte d'Assise, che dichiarava il reato estinto per amnistia. Nonostante l'amnistia, Giuliano Pisapia presento' appello, accolto. La III Corte d'Assise d'Appello di Milano presieduta dal dott. Luigi Maria Guicciardi nel procedimento n.76 del 1985 ha assolto Giuliano Pisapia per non aver commesso il fatto. La sentenza recita alle pagine 1562 e 1563: 'In conclusione non vi e' prova - ne' vi sono apprezzabili indizi - di una partecipazione del Pisapia, sia pure solo sotto il profilo di un concorso morale, al fatto per il quale e' stata elevata a suo carico l'imputazione di furto, dalla quale l'appellante va pertanto assolto per non aver commesso il fatto'. Tale sentenza di assoluzione con formula piena e' passata in giudicato ed e' quindi definitiva''.

''La Moratti mente - chiosa Pisapia - Milano non merita un sindaco bugiardo''.E conclude:-"E' evidente che Letizia Moratti e' disperata".


°°°°°°°°

Che gioco sporco della Mestizia:
-"Ed alla fin della licenza, io TOCCO!"

Ma non c'è decenza alla licenza!

Marco Masini cantava:
- "quando sei disperato
come me senza te
quando sai di essere sbagliato

*...come me che do l'affondo a te!"
E me ne frego della verità
stanotte vado e spacco la citta'
con questo il pensiero disperato in me
e allora sfondo il video con il mio veleno
a muso duro accidenti a te
accidenti a questa sfida
che corre come un treno
no non c'e' una via d'uscita
lo so che non ce n'è.
E allora, do l'affondo a te!"

*(libera licenza)

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=W4tX3OBRGEY

adriano vialello 11.05.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento

"Moratti ha accusato Giuliano Pisapia di essere responsabile di un furto, citando una sentenza della Corte d'Assise, che dichiarava il reato estinto per amnistia - si legge - Nonostante l'amnistia, Pisapia presento' appello, accolto. La III Corte d'Assise d'Appello di Milano presieduta da Luigi Maria Guicciardi nel procedimento n.76 del 1985 ha assolto Pisapia per non aver commesso il fatto". "La sentenza - si spiega - recita alle pagine 1562 e 1563: 'In conclusione non vi e' prova, ne' vi sono apprezzabili indizi, di una partecipazione del Pisapia, sia pure solo sotto il profilo di un concorso morale, al fatto per il quale e' stata elevata a suo carico l'imputazione di furto, dalla quale l'appellante va pertanto assolto per non aver commesso il fatto'". "Tale sentenza di assoluzione con formula piena - si fa notare - e' passata in giudicato ed e' quindi definitiva". (AGI)


La petrolvacca dev'essere davvero disperata, per essere disposta a scucire un super risarcimento per calunnia pur di riuscire a spargere letame.....

harry haller Commentatore certificato 11.05.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

topo d'auto?

al casula, cagliari Commentatore certificato 11.05.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento

POLVERINI!
ti ho mancato di poco a GENZANO!!!
per meno di mezzora te la sei sfangata!
se stavo lì non facevi tanto la baldanzosa!
se me lo dicevi a me che poi scendevi dal palco, ti facevo pentire amaramente, a te e a quella schera di GORILLA PUZZOLENTI che ti porti appresso pagati da NOI!
GA-RAN-TI-TO!
che essere RIPUGNANTE! RIVOLTANTE! ABOMINEVOLE!
le donne del PDL...BELLE? BELLE UN CAZZO!
quella poi pare una BUFALA AGONIZZANTE causa STITICHEZZA PROLUNGATA e CON L'ALITO APPESTATO!
POLVERINI! FAI VOMITAREEEE!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.11 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Pisapia perderà non mi strapperò i capelli dalla disperazione.

Anche se da quando è stato accusato di essere un ladro pregiudicato è salito parecchio nella mia considerazione.

Saluti

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-05-11/duello-finale-moratti-pisapia-140612.shtml?uuid=AaawgCWD


ma , almeno calise non ha rubato auto o fatto abusi edilizi come il figlio dell'assassina(saras) moratti.

al casula, cagliari Commentatore certificato 11.05.11 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Pisapia è stato giudicato dalla corte d'Assise per il furto di un veicolo utilizzato per il sequestro e il pestaggio di un giovane. Giudicato e poi amnistiato, ma l'amnistia non è assoluzione". La stoccata della Moratti arriva nel rush finale del faccia a faccia su Sky tra i due candidati sindaco a Milano. Nessuna replica concessa a Pisapia perché "è scaduto il tempo", taglia corto il moderatore Emilio Carelli. La reazione accesa: "E' vergognoso. E' un falso di cui risponderà". Niente stretta di mano finale....

La vacca riesce a scendere al livello di lavandaia, da popolana da "basso" napoletano: è proprio vero, puoi rivestirla d'oro, ma una merda, merda è e merda resta.

harry haller Commentatore certificato 11.05.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento

pompetta ha parlato di doccia non di shampoo...lui lo shampoo non lo fa...fa l'incatramata che è piuttosto impegnativa....cerette di catrame bollente sulla cute della nuca che lo costringono a bestemmiare le madonne...però poi sembra che abbia i capelli..le mutande non si sa se le cambia spesso..chiedeto alla Minetti!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla questione "puzza" (che scivolone penoso, una battutazza buona giusto per la zia Pina e lo sdentato gonfio di birra all'osteria, con tutto il rispetto per chi ha probelmi odontoiatrici) mi limito a far notare che il Berlusca, a meno che non si sia fatto costruire un macchinario impensabile dalla Nasa in grado di automatizzare una 15 di processi igienico-teatral-effetti special-truccator-parrucchin-mirabolanti, si lavi meno della media.
Se per me fare una doccia significa un 30 minuti tra lavaggio, asciugatura e phon (taglio spettinato quindi giusto puff-puff..) per il Berlusca tra struccatura, messa in sicurezza della complicatissima calotta da Big Jim, lavaggio con assistenza da nonno, asciugatura, ricostruzione della predetta calotta, trucco e controllo trucco con prova luci (delle volte lo salta, infatti appare o arancione o color-cocco) mi sa che per lui una doccia al giorno è già impresa titanica..
Io ne faccio 2.
Tiè!

Claude Milanese 11.05.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano ci ha dato negli utimi 90 anni mell'ordine Mussolini, Craxi e berlusconi, i primi due sono finiti malissimo il primo, male il secondo e così speriamo anche il terzo, ma nel frattempo, come dice la Spinelli Barbara,
" L'opposizione ha fatto poco, contro l'anomalia berlusconiana. Ma dire che Pisapia e Berlusconi sono la stessa cosa è la più perniciosa e stupida delle banalizzazioni."

cesare beccaria Commentatore certificato 11.05.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Più "unto"e spalmato di fondotinta come B.?
In fondo risulta sempre SPORCO "fuori e dentro!"
Guardatelo!

http://files.splinder.com/6b0c94fe51d0a1747bc249f487b043da_medium.jpg

L'Odore di Silvio ?
Quello dei soldi,naturalmente!

L'ODORE DEI SOLDI(1)
Ho comprato "L'odore dei soldi",di Elio Veltri e Marco Travaglio, e lo sto leggendo con angoscia. Quanti di voi l'hanno letto? chi tra voi l'ha lasciato a metà perché troppo sconcertante? Da oggi vorrei iniziare con voi,qui su ocurréncia un"viaggio"nella Storia d'Italia degli ultimi 30 anni,parlandovi,a piccole dose,di ciò che sto leggendo con tanta apprensione e chiedendovi di discuterne assieme.Alla fine di ogni pensàta c'è, un link che recita "commenta":ecco,vorrei che partecipaste il più possibile alle mie pensàte aggiungendo i vostri commenti in merito alle tematiche che,attraverso i libri di Travaglio e Veltri,cercherò di trattare durante questo viaggio storico,governativo e sociale...Ho bisogno di voi...Ho bisogno di parlare con voi, di sapere che ne pensate di ciò che sta succedendo nel nostro Paese e di ciò,che sta alla base di tutti questi scandali,dell'annunciata distruzione della democrazia italiana.Sono giovane,30anni non sono tanti,e molti fatti del secolo scorso mi sono sfuggiti.
L'ODORE DEI SOLDI(2)
"La verità è che se Berlusconi non fosse entrato in politica,se non avesse fondato Forza Italia, noi oggi saremmo sotto un ponte o in galera con l'accusa di mafia.Col cavolo che portavamo a casa il proscioglimento nel lodo Mondadori(Fedele Confalonieri,La Repubblica-25.6.2000)"
L'ODORE DEI SOLDI(3)
Nel 1974-75 circa approdò alla villa di Arcore un tale Mangano,noto boss mafioso siciliano,grosso intermediario verso gli alti vertici della"cupola"e dal passato inquietante.Questa frase già di per sé è una bomba.Analizziamola.
La villa di Arcore fu acquistata da Berlusconi con un contratto"truffa"pilotato da Previti.

Tutte le "altre PUZZE" QUI.

http://www.berluscastop.it/two/lettura.htm

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Max Stirner 01.30
***

stavo giusto leggendo l'articolo del Fatto
io la penso come Celentano

il futuro è a 5 stelle perché data l'enormita' dei problemi che ci stanno davanti non si può più fare a meno di questo Movimento

però a Milano DEVE vincere Pisapia
o torneranno (e torneremo..)
all'età della pietra


Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.11 13:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Cav.
"Se domenica vinco blocco i processi"


http://www.repubblica.it/politica/2011/05/10/news/il_cavaliere_si_gioca_il_tutto_per_tutto_se_domenica_vinco_blocco_i_processi-16027572/

Paola Bassi 11.05.11 13:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Mah...logica ce n'è, mentre la morale con questi argomenti non centra nulla.

La situazione Greca è emblematica ma a mio parere chi ha scritto il post (Grillo? dubito) non ha rimarcato alcuni aspetti della questione.

La Grecia, strutturalmente, è una delle ultime nazioni a riflettere il modello del socialismo reale assieme a Cuba, dove ormai mangiano i sassi (speriamo che le recenti aperture consentano un minimo di vera impresa nel Paese) e la Korea del nord, dove non mangiano nemmeno quelli ma sono costretti ad adorare il Caro Leader (letteralmente..lo sapete che correre invece di camminare ossequiosamente dinanzi ad una delle innumerevoli rappresentazioni di Kim Jong Il prevede l'arresto?).

E' ovvio che la Grecia, inserita in un ambito di competizione economica Europea, non potesse seguitare ad elargire assurdi privilegi alla classe statale e incredibili prebende pensionistiche al resto della popolazione (le nostre "baby pensioni" al confronto impallidiscono!) secondo la logica appunto socialista del "tutto x tutti e chissenefrega dei conti".

Per concludere dunque non capisco se chi ha scritto il post intenda criticare le dinamiche del debito pubblico e del mutuo aiuto tra stati a favore del vecchio "spendi e spandi fregandotene dei conti pubblici" tipico delle illusioni Marxiste della prima ora oppure semplicemengte non capisca una mazza di economia.

Claude Milanese 11.05.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande Beppe è esattamente quello che stanno facendo tutti gli Stati, Usa in testa, da almeno 30 anni!

il peggio di tutti è appunto l'America, che con il dollaro riserva mondiale di valuta (ancora per poco...) cosa ha fatto e continua a fare:

emette debito, gli stati lo comprano, se nn ha soldi per i rimborsi, stampa dollari. il dollaro perde valore e così anche il suo debito perde valore. se gli stati nn comprano il debito USA, nn c'è problema, lo compra la FED, come? semplice, stampa dollari! pazzesco.

la cattiva notizia è che tutti questi magheggi vanno in c..o a noi! come al solito.

la buona notizia è che esistono sono due cose che nn perderanno mai valore: L'ORO E L'ARGENTO! lo fanno da 5.000 anni! a buon intenditor poche parole. ciaooooooo

danilo adriani 11.05.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza...

...anni di petizioni, sit-in, proteste, lotte, manifestazioni, scioperi della fame, altre petizioni, altri sit-in, ulteriori proteste, ancora lotte, ancora manifestazioni, ancora scioperi della fame...

...e tutto per riuscire ad ottenere la parità dei sessi, per salvaguarare la dignità delle donne, per costruire una società non basata sul maschilismo, per ribadire che gli uomini e le donne sono uguali....

...poi arrivano la Marcegaglia, la Moratti, la Santanchè a dare ottimi argomenti ai maschilisti convinti che le donne debbano stare incasa a far la calza invece che a far poitica o a lavorare....

...che tristezza!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 11.05.11 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
***

"Lega ladrona"
La base leghista inizia a reagire

alcuni cittadini scontenti dichiarano che non la voteranno più (a chi andrà il loro voto?
se andrà a qualcuno)..

http://www.youtube.com/watch?v=7v9Z2yVkwU8



Questa notizia mi pare di averla già letta e scritta mille volte: l’Autorità garante per le comunicazioni ha sanzionato e multato il Tg1 per l’eccessivo spazio concesso ai partiti di maggioranza e al premier 1816: 100mila euro tondi tondi, che tanto non usciranno dalle tasche di Minzolini. A fine marzo 2011 l’AgCom aveva intimato a Tg1, Tg4 e Studio Aperto di riequilibrare lo spazio concesso a governo e partiti di maggioranza a scapito dei partiti di opposizione.
Dopo oltre un mese il Tg1 ha evidentemente continuato a fare orecchie da lestofante, ribadendo la scelta di trasformare il telegiornale in un bollettino di propaganda governativa. Ed allora ecco la multa che non va a riequilibrare la situazione e non permette di certo agli altri partiti di recuperare lo spazio che gli è stato tolto. Quindi i servitori del presidente del Consiglio hanno fatto un buon lavoro, oscurando la democrazia e non dovendo rimetterci un euro di tasca propria.
Tg1 e Tg5 ieri avrebbero poi violato e disposizioni in materia di par condicio, mandando in onda il videomessaggio elettorale con cui tessera 1816 invitava gli elettori a sostenere i sindaci candidati dal centrodestra.
La situazione in Rai è talmente deleteria che anche nel gioco "L’Eredità" vengono inserite domande mirate: nella puntata di lunedì il conduttore Carlo Conti è riuscito a chiedere: in quale anno il sindaco di Milano Letizia Moratti ha partecipato per la prima volta alla Prima della Scala?
Tutto fa brodo per indirizzare l’attenzione su un candidato del Pdl.

Au revoir.


Emma Marcegaglia: un corpo sottratto alla prostituzione!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 11.05.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Moratti accusa Pisapia di furto, il candidato si difende: Falso
Milano, botta e risposta fra sindaco uscente e sfidante del centrosinistra. Il penalista risponde: è dalla parte dei poteri forti

Milano, 11 mag. (TMNews) - Il confronto in tv tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia, sindaco di Milano uscente di centrodestra e sfidante per il centrosinistra, si è concluso con uno scontro verbale. "Io sono sempre stata moderata - ha detto la Moratti - a differenza di Pisapia che la Corte di Assise ha giudicato colpevole di furto di un veicolo usato per il sequestro e il pestaggio di un giovane, reato poi amnistiato".

Il candidato del centrosinistra si è difeso: "Si tratta di un falso, la Moratti ha fatto una cosa vergognosa strumentalizzando il fatto di essere l'ultima ad avere il diritto di parola con una dichiarazione assolutamente falsa: io sono stato vittima di un errore giudiziario riconosciuto da una sentenza che mi ha assolto per non aver commesso il fatto quando addirittura c'era ancora la formula dell'insufficienza di prove. Una sentenza che metterò a disposizione di chiunque la vorrà leggere", ha replicato. Pisapia ha poi accusato il sindaco uscente di "essere sempre stata una donna dalla parte dei poteri forti".

"E' ingiusto quello che dice", ha ribattuto Letizia Moratti sollecitando Pisapia ad esplicitare a quali poteri forti fosse legata. Immediata anche la risposta di Pisapia: "Di lobby da cui dipende - ha detto - ne ha parlato sua cognata. Il piano del governo del territorio - ha spiegato Pisapia - è un regalo agli immobiliaristi. Milano non ha bisogno di grattacieli ma di housing sociale, di edilizia popolare".

http://notizie.virgilio.it/politica/moratti-accusa-pisapia-di-furto-candidato-si-difende-falso_148679.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

"Tu puzzi!"
"Io? Tu, puzzi!"
"No, sei tu che puzzi!"
"Io non puzzo!"
"Io nemmeno. Tu non puzzi, io non puzzo....allora chi è che puzza qua!?"

(Celentano)

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.05.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi puzza!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 12:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,
oggi non vorrei parlare della dracma ma della puzza degli sporchi sinistrorsi e terroni. E' troppo bello!

Diciamolo ai lampedusani che salvano i naufraghi, ma prima hanno votato Lega e mandato in Senato la loro ex sindaco MARAVENTANO, che poi prudentemente non si è fatta più vedere: che sappiano di puzzare nonostante tutto, perché sono sporchi e terroni che più non si può.

Ma devono saperlo i mafiosi e i camorristi che stanno con la destra: come, vi dànno di luridi e puzzoni, e ancora li trattate? li pagate o li ricattate o qualunque cosa, ma insomma vi lasciate offendere da questi, non li sopprimete senza indugio?

E devono saperlo le escort brasiliane ancorché lautamente ricompensate: terrone sono e terrone restano, niente da fare, lo sporco è atavico. L'unica che si salva è la Santanché (neanche il cognome è suo) perché è di Cuneo ed anche perché è di plastica quindi non suda, magari da nuova aveva un odore di plastica, ma era tanto tempo fa.

Questa cosa puzza-terroni-sporco-sinistra mi piace tanto, perché io so che passato il Brennero siamo tutti terroni quindi anch'io benissimo, perché credo nella giustizia sociale e non nell'interesse privato, e perché infine sono mancina.
Però penso che a parte la nota teoria si-parli-male-purché-si-parli, questa gente ha davvero dei gravi problemi emotivi e di relazione, e non è giusto che la politica di un paese intero si orienti e si decida su simili asserzioni urlate televisionate e ripetute da tali creature disturbate. Seriamente, questi dovrebbero essere sottoposti a cure adeguate anche obbligatorie.

Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 11.05.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berluscazzo:

"Piu' poteri al primo ministro e meno poteri al capo dello stato"

Pare che FINALMENTE in NANO malefico abbia rinunciato a diventare Presidente della Repubblica!!

RISPARMIATECI da eleggere un presidente del "Bunga Bunga"!!!!!!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma che siete peggio dei piranha?
Ieri sera ho buttato nel blog due commenti bannati pieni di voti, ho fatto appena in tempo a ritirare le dita che in meno di un minuto li avete spolpati, anzi non è avanzato nemmeno un ossicino.

Se promettete di non bannare per sempre anche me, voglio fare un esperimento nel ributtarli di nuovo e vedere in quanto tempo li divorate.
Vado?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 11.05.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

IL PIANO SICUREZZA DELLA MORATTI PER LA GRAN MILAN.

Prostitute dal centro spostate in periferia e nell'hinterland.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/10/prostitute-spostate-in-periferia-e-nellhinterlandecco-il-colpo-di-scopa-della-milano-sicura/110225/

Aggiungo io che si sposteranno tutte ad Arcore, dove gia' e' dislocata una discreta pattuglietta di escort.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Andare venerdi in tv con la Moratti non farà altro che farla vincere. Boicottare please!

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

UNA GUERRA TUTTA INTERNA

Cosa potrà mai fare una coaliziane di governo che è in lotta con se stessa per il paese intero che invoca riforme e liberalizzazioni necessarie per la crescita?
Il premier è ormai un frustrato in stato confsionale:se la prende con la magistratura,con i 'comunisti' che sono sporchi e cattivi,con il colle,con confindustria,con gli imprenditori,con gli operai.
La vera ragione del suo comportamento è a mio parere derivante dalla puzza leghista che sta invadendo il suo spazio vitale e ciò le poltrone di comando che fino ad oggi erano assegnate ad esponenti di forza italia e poi del pdl.
Dietro queste elezioni amministrative la lega se ne fotte dei segretari e sottosegretari ma è interessata ai cda nelle banche e nelle fonazioni del nord come Cariplo,Intesa San Paolo ed A2A.
Dietro i sorrisetti,le pacche sulla spalla e gli abbracci tra berlusconi e bossi in realtà c'è una vera e propria guerra di supremazia dei partiti e delle corporazioni di interesse.
Si baciano,si giurano fedeltà ma è solo tattica per tenersi in piedi e conquistare quante più postazioni di un risiko azzardato di posti di potere.
E' solo tattica il loro disprezzo verso magistrati,sinistra e Sud Italia ed in sintesi se ne fottono altamente di tutto e di tutti pur di raggiunfgere il proprio scopo.
I pecoroni che stanno a guardarli e li votano non si accorgono neanche di essere pedine di una organizzazione lobbistica,inconsapevolmente complici di una scalata al potere che li renderà ancora più poveri,un po come i lealisti di gheddafi in Libia.
Ma davero i leghisti sono convinti che dopo ci sarà più pane per tutti loro?
Ed in che modo poi levandolo al sud?
Si arriverà allo scontro finale tra pdl e lega o meglio tra forza italia e lega perchè fini aveva già capito l'andazzo ed ha deciso di tirarsene fuori.
Cari leghisti siamo alla resa dei conti adesso è veramente una lotta di mafie e ne usciremo tutti con le ossa rotte.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.05.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Dal "SecoloXIX"
"Riciclaggio e corruzione, arresti a Savona
C’è anche un candidato del Pd alle Comunali"

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/05/11/AObWVDT-riciclaggio_corruzione_candidato.shtml

Non é certo Grillo che aiuta Berlusconi,come dice il pd di Savona, ci pensano loro.

syd . 11.05.11 11:43| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Propongo un "ACQUA E NONUCLEARE" Day in tutte le citta' ITALIANE la settimana prima dei REFERENDUM...con BEPPE indiretta collegato in contemporanea in TUTTE LE CITTA'!!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre più evidente lo stato di salute mentale del premier che di giorno in giorno peggiora. Ci aveva avvisato la sua ex moglie già da tempo ma nessuno tra i suoi "amici" ha pensato di farlo sottoporre ad una visita medica. Certo loro non hanno interesse a farlo, che gliene frega se peggiora e potrebbe combinare disastri? L'importante è sfruttare la gallina dalle uova d'oro finché dura. Se ne dovrebbero occupare gli altri organi istituzionali ma a quanto pare la sua salute non interessa nessuno visto che si continua a tirare avanti, a subire insulti e far finta di niente. Si aspetta che, emulando Nerone, dia fuoco a Roma?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 11.05.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

pisapia deve ritirarsi e convogliare i voti nel movimento 5 stelle.
il futuro adesso.


celentano rivedi la tua posizione please.

al casula, cagliari Commentatore certificato 11.05.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.superbonus.name/
Su questo sito si possono trovare ulteriori "chiarimenti" sull'ormai prossima "Euro1/Euro2 bizona".

Carlo De Amicis 11.05.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

ok adesso è chiaro , tutti uniti contro Berlusconi , votare il male minore etc. etc. Cose trite e ritrite , ricordati il fallimento di Montanelli con il suo " tappatevi il naso e votate DC " . Ma ancora non hai capito che così non cambierà mai niente? Piottosto fai un pò di pubblicità al MV5* visto che scrivi sul Blog , io in piena coscienza è libertà intellettuale non vedo altre possibilità , ciao stammi bene
ciro r., napoli

partiamo da alcuni principi e presupposti:
-in Democrazia giustamente si vota come si preferisce, quindi sacrosanto il vostro diritto di M5S
-Esistono condizioni sociologiche e di "realpolitik" per le quali al momento le uniche forze che possono "battere" il berlusconismo sono quelle ruotano attorno al Csx(pd-idv-sel)
-Nei comuni con oltre 15.000 ab. si ha la possibilità di fare il voto disgiunto.
-i comunisti sui "generis"(Spina docet) come me sanno meglio e prima di voi chi sia il PD e difficilmente voterebbe il Csx, ma il PD non è uguale al PDL, lo saranno in gran parte le dirigenze nazionali, ma di certo i due elettorati e parte di dirigenze locali sono diversi, su questo non ci piove.
-Poi vi è la questione se si ritiene il berlusconismo un priorità da "eliminare" per risolvere i problemi.

Ragioniamo:
Alle regionali constatai come il m5s avesse preso più voti per i candidati anzichè per le liste(tralasciamo i motivi-dilettantismo o pessima informazione o personalizzazione politica ecc.), questo portò a situazioni paradossoli per cui a % invertite avreste avuto più consiglieri regionali "da festeggiare", ora rinnovo il mio rompimento di scatole "disgiunto" e agganciandomi ai principi di francesco vi chiedo: cosa vi costa fare informazione, al massimo interna agli attivisti, per fare voto disgiunto ove possibile e cioè votare m5s come lista, ma porre la X sul candidato che ha più chance di battere il berlusconismo?
I vostri consiglieri lavorerebbero meglio con guinte e maggioranze di Cdx o Cdsx?

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 11.05.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CELENTANO

( forse è ot, ma è notizia di adesso)

Caro Beppe, mi aspetto una replica piccante da parte tua.

Oggi sulle pagine del Fatto, ho letto che Celentano avrebbe detto che il MOVIMENTO 5 STELLE è il futuro, ma che il presente ora è Pisapia, che è una sorta di traghettatore che ci portera' poi in FUTURO ai 5 stelle....

ho riassunto ovviamente, ma meglio leggerselo.

Ora io dico, che il 5 stelle è per me gia il PRESENTE, e che Celentano mi sembra un IMBONITORE....

COSA SIGNIFICA IL 5 STELLE E' IL FUTURO, MA SOSTENIAMO PISAPIA?

E SECONDO ADRIANO QUANDO MAI ARRIVERA' QUESTO FUTURO SE IO NON FACCIO QUALCOSA ADESSO NEL PRESENTE.

Una volta Beppe disse, meglio un nemico certo che un falso amico, forse io sbaglio su Adriano, forse è in buona fede.... MA NON MI INTERESSA...

il FUTURO E' ADESSO!!!

massimo l., milano Commentatore certificato 11.05.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Nel fine settimana di CHIUDE sta campagna elettorale per le amministrative "MENO MALE"...magari anche Beppe non ricorda piu'come e' fatto il suo lettone di casa!

la "PALLA" passa ai referendum.....

e' IMPERATIVO CATEGORICO che i referendum raggiungano il cuorum!

Occorre un MOBILITAZIONE nazionale e capillare...ogniuno di noi (Coordinati dai comitati 5 Stelle locali) deve pigliarsi una zona vicino a casa sua e DEVE portare a FORZA (se serve) la gente a votare. Io mi offro con la mia macchina a fare da TAXI a tutti quelli che vogliono andare a votare della mia zona e hanno magari difficolta' di spostamento.

tante volte leggo qui.."Basta parole...e' ora di agire!""...

BENE...alzate il vostro CULONE GRASSO dalla sedia e fate qualcosa per i referendum!!!!!!!!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (forse)

COLDIRETTI: -75% PIOGGIA AL NORD ED E ALLARME SICCITA

(AGI) - Roma, 11 mag. - E' allarme siccita' nel nord Italia dove e' caduta nelle diverse regioni dal 75 per cento al 100 per cento di pioggia in meno nell'ultimo mese, durante il quale si sono peraltro registrate temperature superiori dai 2 ai 4,5 gradi centigradi rispetto alla media. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base delle elaborazioni su dati Isac - Cnr nel mese di aprile, che registrano il forte scostamento delle temperature e della piovosita' dal periodo 1970-2000 preso come riferimento. Il mese di aprile 2011 e' stato il quarto piu' caldo degli ultimi 210 anni, secondo ...


ehmmmmm.......

come le raffreddiamo, le volpate nucleari che vuol mettere il capocomico al governo, se non abbiamo neppure l'acqua per coltivare i raccolti??

chi non và ai referendum a dire che non vuole il nucleare è un criminale, perchè mette a rischio la mia vita e quella dei miei figli, quindi mi sentirò autorizzato a tirargli un calcio nelle palle per autodifesa!

il Mandi Commentatore certificato 11.05.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Chi fa un debito, sapete rispondere?

Allora:

1) Lo stato con i buoni del tesoro

2) un privato con un mutuo o il credito al consumo

3) anche chi ha un reddito nominale 100 e dunque spende cento o spende 80 e risparmia 20 ma in realtà il suo potere d'acquisto è 60 o 70, dunque nei fatti vive al disopra delle sue possibilità e pur non facendo ufficialmente debito, nei fatti lo fa!

Volete tornare alla lire buona fortuna. Un litro di benzina costerà diecimila lire un chilo di pane altrettanto e uno stipendio (per i pochi che lo avranno) sarà pure di due, tre o quattro milioni di lire ma poi?

Ricordatevi la repubblica vi Weimar.

Ciao

L.

luca 11.05.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

"I leader della sinistra sono sempre pessimisti, anzi incazzati. Scusate, ma ogni tanto sfodero le lingue e vi faccio vedere che uso l'inglese. Quando loro vanno in bagno, e non e' che ci vadano spesso, visto che si lavano poco, e si guardano allo specchio per farsi la barba, si spaventano da soli".
Il leader del “partito dell’amore” in evidente stato “confusionale”, non ci dà neanche il tempo di rifiatare! Qualcuno aiutati l’Italia a rialzarsi prima che sia troppo tardi!!!

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

mettiamoci nei panni di un mafioso: dalle parole di berlusconi contro la magistratura, praticamente le stesse di toto' riina con aggiunta di concetti da brigatista, e dalle leggi e dagli stravolgimenti costituzionali che ha varato e vuole varare, ci arriverebbe il messaggio che uno meglio di lui non e' possibile.
per i mafiosi e' il presidente del consiglio perfetto che neanche nei loro sogni migliori si potevano aspettare.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 11.05.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

ok adesso è chiaro , tutti uniti contro Berlusconi , votare il male minore etc. etc. Cose trite e ritrite , ricordati il fallimento di Montanelli con il suo " tappatevi il naso e votate DC " . Ma ancora non hai capito che così non cambierà mai niente? Piottosto fai un pò di pubblicità al MV5* visto che scrivi sul Blog , io in piena coscienza è libertà intellettuale non vedo altre possibilità , ciao stammi bene .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parte 2. del commento-----
non riusciremo mai a fargli intendere che non abbiamo , ne vogliamo, una segreteria nazionale deliberante : non solo non lo vogliono capire, non vogliono intendere il progetto, ma è solo uno degli argomenti strumentali per gli attacchi.

quando ci accusano di essere degli strilloni antipartito l'unica riposta moderata che mi sovviene è questa:

gli amici di beppe grillo nascono come massa critica, in un progetto di autoformazione e crescita collettiva: per anni accanto alle critiche abbiamo presentato progetti e alternative possibili alle amministrazioni locali, che si sono dimostrate altrettanto cieche e sorde dei loro vertici parlamentari:

basta chiedere a quanti provengono da precedenti formazioni aggregative (comitati territoriali, associazioni di cittadini, realtà sperimentali alternative) o ne fanno ancora parte

non sono esenti i partiti che per ideologia si sentono investiti di un mandato popolare, però credono ancora nelle gerarchie e nelle 'maggioranze'

per questo: CI AVETE IGNORATO : ARRANGIATEVI!
AL COMUNICATO PD SAVONA :

https://www.facebook.com/notes/pd-savona/vota-grillo-o-non-voti-e-vince-berlusconi/143998882340067?notif_t=note_reply

IL MOVIMENTO SAVONA RISPONDE

http://www.savonanews.it/2011/05/06/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/milena-debenedetti-m5s-il-pd-dovrebbe-farsi-un-bel-esame-di-coscienza-e-facile-dare-la-colp.html

ALLE POLEMICHE SUL SALUTO DI GRILLO A BOLOGNA

IL MOVIMENTO BOLOGNA RISPONDE

https://www.facebook.com/notes/andrea-defranceschi/il-movimento-5-stelle-rifiuta-qualunque-discriminazione/10150185753382229

scusate tutti per il disturbo, cmq

dico cazzate?

Ile,

l'anarchica

(o meglio ... l'elefantessa in cristalleria.... )

questa lettura, a 13/14 anni mi è servita abbastanza:

http://shop.bcdeditore.it/product.php?productid=16589 (è Ongaro, non ognaro)

Ileana B 11.05.11 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Con chi avete polemizzate di bello in questi giorni?

Capriccioli, Giglioli, Casoni, Tafanus, PD savona (Fedi, Lubrano, Di Tullio, …)

Cerco di fare un riassunto, dal mio punto di vista , poi mi faccio il caffè…

1. il movimento non è tollerante: semplicemente le differenze di orientamento sessuale, religioso, di stato fisico (ad esempio difficoltà fisiche o ‘dis-abilità) o di nascita geografica sono ininfluenti: tutti gli uomini hanno uguali diritti eguale dignità e queste non possono essere considerate “differenze”. Alcune provocano un disagio nell’accesso ai diritti, sono oggetto di discriminazione e questo è un problema che ci compete risolvere come movimento, sotto il profilo personale credo che nei nostri gruppi sia ampiamente dimostrata la qualità di una socialità differente da quella 'proposta-imposta' dalla società incivile in cui viviamo.

1. il movimento è antiproibizionista. Non credo di essere smentita, questa è una delle tante sfaccettature della liberazione contro la dominazione culturale economica politica sociale imposta ( tra le altre) dalle BiG Pharma, il concetto di vera Salute psicofisica e dunque sociale è tra le cose che ci ha aggregato e sulla quale ci siamo spesi e ci spendiamo anche nella vita quotidiana....

1. la resistenza e qualsiasi altra lotta per la liberazione e l’autodeterminazione dei popoli sono patrimonio dell’umanità, fanno parte della nostra cultura, e non esiste alcun copyright acquisito dai partiti.TUTTO Il patrimonio storico filosofico deve essere accessibile a tutti per comprendere la storia e poter interpretare il presente.

1. non ci si dissocia dalle battute, non solo quelle di Grillo, ma da quelle di chiunque , a meno che non siano davvero sgradevoli e non siano davvero discriminanti, intolleranti o razziste e non una scusa per i soliti attacchi…..moralistici E STRUMENTALI.

segue altro commento- parte 1-----

Ileana B 11.05.11 10:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scopiazzo da fb....


"La sinistra si lava poco ha esclamato il premier proseguendo la masturbazione con la destra"


^__^

Sari K. Commentatore certificato 11.05.11 10:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ripristinata la legalità a Modena!

http://www.24emilia.com//Sezione.jsp?titolo=Sgomberato+il+Guernica+al+Nuovo+Scala+e+a+Marzaglia&idSezione=24805

Arzân 11.05.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Noi non ci laviamo perchè siamo puliti, questa è la risposta di Bersani, ieri sera a Ballarò, per replicare a Berlusconi che li insulta, ci insulta come sinistra che non ci laviamo, che siamo incazzati quando ci guardiamo allo specchio, loro, i berluscone sono belli, ricchie felici e noi siamo infelici, brutti, e poveri.
Assolta un Corrado Guzzanti , Bersani, per replicare a dovere. Lascia stare i dalemiani, i veltroniani, gli scemetti del villaggio parassita, rispondi per le rime al nano pitturato, senza collo, gambe storte, che per andare con le donne le deve pagare, senza cultura, maleducato, brutto, rifatto, volgare, ladro, galkeotto salvato, mafioso, craxiano, amico di gansgter internazionali, divorziato, puttaniere, odioso, idiota,

cesare beccaria Commentatore certificato 11.05.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/grillo-razzismo-e-bufale/2150945

Un benvenuto all'Espresso nei giornali spazzatura.

Stefano V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: “I politici di sinistra non si lavano”

Questa ennesima infelice uscita mi ha fatto ricordare il grandissimo Totò: “Ma lei perché si lava?”
“Perché sono sporco”
Ecco appunto.
Solo che nel caso suo non si tratta dello sporco inteso nell’accezione comune ma di vera lordura morale ed anche mentale…

Franco F. Commentatore certificato 11.05.11 10:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La controriforma dell'istruzione pubblica Indignati in massa contro i quiz invalsi e i presidi-padroni (11 Maggio 2011)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.cobas.it

foto: www.cobas.it
L’indignazione contro gli ignobili quiz Invalsi è esplosa oggi in massa nelle scuole superiori di quasi tutte le città. In centinaia di scuole i plichi dell’Invalsi non sono stati nemmeno aperti e scaricati nelle segreterie e da stasera, probabilmente, finiranno nell’immondizia. In tante altre scuole i presidi-padroni, che sono stati convinti in questi mesi dal MIUR e dal governo di essere i proprietari delle scuole, ne hanno fatto di tutti i colori per costringere docenti e studenti a piegarsi e a svolgere quei grotteschi, truffaldini e distruttivi quiz Invalsi, che insultano la scuola pubblica e ogni didattica di qualità e che vorrebbero costringerci a buttare alle ortiche ogni serio insegnamento per passare il tempo ad addestrare gli studenti a insulsi quiz da scuola-guida. Le minacce a docenti e studenti sono state le più assurde e inqualificabili: a tanti docenti è stato impedito fisicamente di entrare nelle proprie classi (come alla nostra responsabile di Trieste, Daniela Antoni, il cui preside si è piazzato sulla porta impedendole l’accesso e provocandole un collasso); altri sono stati incredibilmente sostituiti da bidelli ed addetti di segreteria come in alcune scuole di Torino.

In molte scuole, parecchie decine di studenti sono stati ammassati in aula magna, dove qualche docente, prono ai nuovi padroni, ha “somministrato” l’amarissima medicina dei quiz. In molte scuole gli studenti sono usciti dalle classi o dalla scuola, oppure hanno consegnato in bianco i quiz; e in altrettante, i presidi-padroni, che si giocavano oggi il loro nuovo ruolo di “proprietari” degli istituti, sono arrivati a minacciare, come in alcune scuole di Roma, gli studenti del secondo anno che non intendevano fare i quiz di “denuncia penale”. Insomma, parecchie centinaia di

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.05.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, COME FACCIAMO A USCIRE DALL EURO SUBITO!!!! PRIMA CHE SIA LA FINE DI NOI RISPARMIATORI!!!
LA MERKEL E POLITICI DICONO CHE I CONTI DELLA GRECIA VANNO BENE E CHE RISPETTO ALL ANNO SCORSO SONO MIGLIORATI!!!!!
MA FORSE ERAVAMO SOTTO PSICOFARMACI E DROGHE ABBIAMO ABUSATO DI ALCOOL!!!
BELIN!!!
LA GERMANIA DIFENDE I TITOLI DI STATO GREECI VISTO CHE E LA SUA PRIMA INVESTRICE!!!
PERO CON I SOLDI DELLA BCE!!
TUTTI" BULICCI" CON IL CULO DEGLI ALTRI!!!
SIAMO AL 160% DEFICIT IL PIL NON ESISTE E I TASSI D INTERESSE A 2 ANNI RAGGIUNGONO IL 25% COME SI PUO SALVARE!!!!???????
E COME LEVARE DUE SECCHI D ACQUA A UNA NAVE CHE STA AFFONDANDO!!!
SI DICE CHE EURO RESISTERA ???!! SI SVALUTERA MA RESISTERA!!?? MA A COSA SERVONO LE SANZIONI PER CHI NON TIENE I CONTI A POSTO DEGLI STATI SE POI LA BCE DEVE STAMPARE STAMPARE PER PAGARE IL DEBITO DEI PAESI VEDI IRLANDA E PORTOGALLO IN DEFAULT ANCHE LORO!!!
SIAMO ALLA FINE O ALMENO CREDONO ME IL BELLO DEVE ANCORA A VENIRE!! BELIN !!!
SALUTI COME SEMPRE BEPPE

mario mario 11.05.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro in contraddizione !
"I dipietristi fanno bingo
Concessioni lampo
per aprire la ricevitoria.
Un suo socio e la cognata aprono a tempo di record un’attività a
Orio, anche se per Tonino i giochi erano «criminali». Lega all’attacco"

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci si dimentica di alcuni fatti:

1 in Grecia l'evasione fiscale è, se possibile, più alta che in Italia; pressochè tutti gli armatori greci (fra i più grandi ed importanti al mondo) hanno i loro bei soldini all'estero e se ne strafregano dei loro concittadini.

2 la Grecia per entrare nella zona euro ha truccato i conti non rivelando agli altri partners la sua reale situazione finanziaria.

Detto questo, è legge naturale, che prima o poi i debiti vadano saldati, se io sono un creditore farò di tutto per rientrare dei miei soldi compreso cercare di aiutare il mio debitore a non chiudere i battenti definitivamente, cosa che se avvenisse significherebbe la perdita certa del mio denaro; per contro se grazie al mio aiuto, e a più attenzione nella gestione del denaro, il mio debitore riuscirà a restituirmi tutto o in parte il mio prestito ne sarò ben contento, non mi sembra così difficile da capire.

Massimo Turla, Genova Commentatore certificato 11.05.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui abbiamo problemi di lavoro (che cioe' manca), abbiamo piu' o meno tutti problemi economici, aziende che chiudono, operai a spasso. Ieri sera al tg di Antenna tre Veneto dicevano che sono stati diffusi i dati della Caritas trevigiana. Solo nell'ultimo anno le richieste di aiuto economico e alimentare e' aumentata del 40%. E sono italiani, per la maggior parte, non stranieri. E qui siamo nel produttivo nord est. La locomotiva dell'economia italiana. Qui lo hanno sempre affermato. Figurarsi cosa avviene in altre parti d'Italia.

E i nostri politicanti che fanno? Si insultano apertamento. Tizio e' stronzo. Caio e' incazzato perche' non si lava. La Boccassini e' la metastasi della democrazia.

Solo questo dovrebbe bastare a far risvegliare le coscienze di tutti. Tutti dovrebbero essere convintamente indignati e provvedere attraverso il voto a mandarli a casa tutti. Dal primo all'ultimo, da destra a sinistra passando per il centro o come diavolo si chiama, terzo polo!!

In base a questo sentimento di indignazione, se tutti fossero dotati di materia grigia il M5S dovrebbe ottenere il 99% dei consensi.
Viva il nuovo che avanza e morte al regime di brontosauri che ci ha governato e che ci governa!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 11.05.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Grecia strozzata, di nuovo sull'orlo del baratro
di Tommaso De Berlanga *
Oggi in Grecia decimo sciopero generale in un anno, per protestare contro le privatizzazioni
Una cosa sola sembra certa al termine di in vorticoso giro di incontri a Bruxelles e ad Atene: non si deve neppure parlare di «ristrutturazione del debito» greco e, quindi, di uscita dalla moneta unica. Per averlo fatto, citando fonti anonime o difficile da identificare, è finita sotto inchiesta la rivista tedesca Spiegel. Turbando, a dir poco, i mercati.
In mattinata, ieri, è arrivato l'ennesimo ukaze di Standard&Poor's, una delle tre famigerate agenzie di rating che «decretano» - dall'alto dei loro colossali conflitti di interesse (sono di proprietà di grandi investitori, non certo «autorità terze» - quali paesi o quali imprese devono diventare oggetto di pressione speculativa. Il rating ellenico è stato tagliato di ben due livelli, da «B» a «BB-», quasi un record tra i titoli di stato «spazzatura» (alla pari solo con Bielorussia e Senegal). A seguire si sono fatte vive anche le due «cugine» - Fitch e Moody's - per anticipare decisioni analoghe. Immediata la reazione pavloviana dei «mercati»: lo spread rispetto all'interesse pagato dai bund tedeschi è salito in maniera tale che se oggi i greci dovessero piazzare titoli di stato dovrebbero assicurare un interesse del 15%.
Assurdo, ma vero. E quindi tutti sanno che nel 2012 la Grecia non riuscirà a «piazzare» altre obbligazioni in sostituzione di quelle a scadenza. Di qui ha preso corpo la notizia - più volte inutilmente smentita - di un nuovo piano di aiuti da parte della «trojka» che ieri era in vista ad Atene: Fmi, Banca centrale europea e Ue. 27 miliardi serviranno per tamponare il 2012, esentando così le finanze elleniche dal doversi «rifornire» sul mercato a tassi

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.05.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adriano Celentano in confusione !
da il Fatto di oggi :
“IO STO CON PISAPIA
MA IL FUTURO È 5 STELLE”
Celentano: “L’avvocato ci può traghettare verso il miracolo di sconfiggere
anche il governo nazionale. Per il vero cambiamento dico Calise”

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli esponenti parlamentari della sinistra "non si lavano" dice Berlusconi, per Veltroni molti di loro sono "abili unicamente a trovare punti di disaccordo", Grillo che finisce la sua manifestazione rivolgendo a Vendola un "salute, ricchiò" (traduzione partenopea), Bossi che da' dello "stronzo" a Fini (e come dargli torto!),..., insomma il livello è ben al di sotto degli 'ultimi giorni dell'Impero', proviamo a prendere le distanze da tutti.
Suppongo che anche il M5S stia pensando a qualcosa di simile.

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 11.05.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

La notizia che la Grecia vuole tornare alla dracma è stata data dal settimanale tedesco Der Spiegel e Mauro Bottarelli sul Sussidiario , dice che questa sparata ha fatto scendere l'euro sul dollaro facendo guadagnare banche d'affari come GS e nel contempo ha favorito l'export della Germania. Il bailout sarà fatto al momento propizio perchè non metteranno in pericolo Deutche Bank ed il dominio finanziario europeo poichè quello è la sola cosa che interessa ed oramai lo abbiamo capito.
Inoltre il rientro dai debiti sarà attuato con una sfilza di privatizzazioni accelerate creando una struttura ad hoc soggetta però a controllo esterno per vincolare i proventi delle dismissioni e usarli come collaterale a garanzia del rimborso dei prestiti concessi dai paesi dell’Eurozona. Praticamente uno stato diventa come un'azienda fallita che mantiene l'operatività durante una procedura di fallimento : questa è la nostra "economia" , per giunta, fallita. Sul piatto ci sono già diversi assets appetibili e strategici come l’azienda del gas Depa e la Hellenic Defence Systems.
Capito l'antifona ?
Buona giornata

Alina F., Varese Commentatore certificato 11.05.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Come vorrei sentire i politici parlare semplice e chiaro,non dare per scontato ciò che scontato non è,come fa Bersani,e presentare poche e semplici regole di governo,poche e nette riforme "strutturali",quelle che non vedremo mai e di cui nessuno parla mai:
-via i pregiudicati dalle cariche pubbliche
-no alle doppie cariche
-no alle doppie professioni pubblica e privata
-no al politico di professione
-riduzione del carrozzone statale,che B e Bossi non fanno che ingigantire,portando subito il Parlamento a 200 membri(Camera nazionale e delle Regioni),Governo ristretto al minimo(ma che significa Ministro per l'esecuzione del programma?O per i rapporti europei?O dei rapporti con le Regioni?)
-drastico snellimento burocratico e legislativo perché più uno Stato è corrotto più aumenta il numero delle sue leggi e la possibilità per i furbi di non obbedirne nessuna
-abolizione delle Province e finalmente di tutti gli altri enti inutili residui
-abolizione del contributo alle scuole private e delle sovvenzioni grottesche al Vaticano.Che ognuno la sua Chiesa o la sua scuola privata,se la vuole,se la mantenga da sé!Come avviene ovunque!
-rispetto della volontà popolare che ha sancito il No al nucleare e l'abolizione dei contributi pubblici ai partiti e ai giornali di partito
-aumento di istituti di democrazia diretta a partire da un diverso quorum ai referendum
-rispetto dei beni comuni a cominciare dall'acqua e dai beni demaniali(vedi le spiagge,che sono e devono restare di tutti)
-diversa e più equa suddivisione delle tasse,con scarico e dunque denuncia di ogni transazione e carcere agli evasori
-ritorno a una sanità nazionale visto che quella regionale è fallita
-abolizione delle assurde regioni a statuto speciale coi loro privilegi e suddivisione dell'Italia in poche macroregioni (che senso hanno regioni piccole come il Molise? I Länder tedeschi corrispondono ad almeno 3 regioni nostre!)E perché dobbiamo avere 8000 Comuni di cui il 70% ha meno di 5000 abitanti?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo con l’ignoranza si possono sopportare frasi senza senso come:

“garantire la sicurezza nel funzionamento ordinario, non è un obiettivo difficile”;

“nessuno mai al mondo è morto per inquinamento da scorie”;

“una centrale è studiata per durare da 60 a 100 anni. Se anche ne trascorrono 10 per averla operativa, certo non potrà essere considerata vecchia”;

(sulle piccole radiazioni quotidiane sprigionate dagli impianti) “E’ un’invenzione assoluta. Non esce nulla. Meglio, esce dell’acqua, che può avere minime quantità di radiazioni, ma molto inferiori anche rispetto al livello di legge. Non crea problemi”;

“Solo una piccola parte delle scorie richiede millenni per depotenziarsi completamente. Vanno messe in sicurezza, e ci sono le soluzioni per farlo, dentro una montagna o a grandi profondità. Al tempo stesso, si stanno affinando tecniche per renderle innocue più in fretta. Soprattutto, l’Italia potrà non avere depositi di scorie pericolose”.

L’unica spiegazione quindi resta l’ignoranza, a meno che non si faccia un salto sul sito della Fondazione Veronesi e dare un'occhiata ai partner. Lì forse comincerebbe a sorgere qualche dubbio sull’ignoranza di Veronesi in materia di nucleare e quanto invece il portafogli della Fondazione possa essere centrale nelle sue argomentazioni.

http://www.agoravox.it/Veronesi-il-nucleare-e-gli-sponsor.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono contro 1816 .

Lo ODIO !

Ma quando e'nel giusto, nel sensato,nel consapevole sforzo di dare lavoro a tutti,lo devo ammettere:
ci vede molto piu' di noi.

Nel suo ultimo discorso che ha fatto,mi sembra vedere un barlume di saggezza,un bagliore nelle tenebre che mi pareva impossibile ,una nuova possibilita' per tutti,ripeto per tutti .

A pensarci bene la cosa e' di una semplicita' stupefacente e noi che siamo qua' a smanettare sulla tastiera giorno e notte,mai ci sarebbe venuta tal splendida idea:

TUTTI SOTTOSEGRETARI !

Chi lo vota viene automaticamente nominato sottosegretario,ci sara'anche qualche vicesottosegratario,qualche vicedelvicesottosegretario,qualche vicedelvicedelvicesottosegretario, ma tutti con lo stipendio da sottosegretario o quasi !

RISOLTI I PROBLEMI OCCUPAZIONALI.
Basta cassaintegrati,disoccupati,precari:
TUTTI SOTTOSEGRETARI .

Chi paghera?
I soliti komunisti che col cervellino che hanno mai sarebbero arrivati a tanto e gli extracomunitari che devono ringraziarci per restare in Italia
Quindi Beppe cancella il M5S e andiamo a votare con grande entusiasmo il partito dell'amore.

W 1816
W il PDL
W il papa

Charles Bukowski
Ps.MALEDETTO

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.05.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare non serve a niente, noi abbiamo una risorsa su quasto pianeta che si chiam deserto del sahara, con il quale utilizzando un suo quarto si possono immettere su di esso tutti pannelli fotovoltaici con i quali si può dare corrente gratis a tutto il mondo, ma questo non sara possibbile per colpa del capitalismo e di altre cose del genere.
queesto che vi ho detto non e una baggianata ma una realtà.

orlando onofrio, Visciano Commentatore certificato 11.05.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe che ne pensi della Bitcoin? O torniamo tutti al se-sterzo? Se-ci-arriviamo...

startmakingasense 11.05.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Ottima analisi Beppe, questo è la naturale conseguenza di quello che è diventata l'Europa o che forse è sempre stata.
Gli Euroscettici come me lo hanno sempre sostenuto sin dall'inizio, dicendo che un'Europa fondata SOLO sugli interessi delle Banche NON poteva funzionare e lo hanno rimarcato quando venivano annessi Paesi che NON avevano le caratteristiche minime richieste SOLO per fare CASSA.
Per completezza di informazione bisogna però dire che mentre NOI denunciavamo queste cose sul tuo blog capeggiava la foto del PRODINO, quello che questo schifo ce lo ha praticamente imposto (assieme ai compagni di merende Visco, Padoa Schioppa, Draghi e Ciampi)...
Caro Beppe, dici molte cose giuste, ma quando punti su un cavallo proprio non ci azzecchi mai, vedasi il sopracitato PRODINO, DI PIETRO, DE MAGISTRIS (per tua stessa ammissione) ed O(S)BAMA.

Donato Tobi () Commentatore certificato 11.05.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Anche noi abbiamo il nostro pig. fa il Presidente del Consiglio. Proprio lui che rotola nel fango e nella merda dà dei poco puliti alla sinistra.Ah! Ah! Ah! Lui! L'omino alto come lo stura cessi! Ah! Ah! Ah!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Coi 36 'responsabili' il livello di questo Governo è sceso ancora più in basso verso un inferno che solo le elezioni,finché ci saranno,potranno stroncare.Questa feccia non solo è corrotta ma si è venduta come puttana pronta a offrirsi al più alto offerente.Il Governo escort! E i nuovi arrivati sono davvero gli ultimi degli ultimi,disgustosi pure da sentire:gentucola di bassa intelligenza,arrogante,prepotente,che non sa sostenere una comune conversazione senza sbraitare,competente di niente,che dice cose astruse e scoordinate e ci riempie di vergogna con la sua sola presenza in tv,per come delle cariche pubbliche siano state date a scrofe e porci.La degradazione che B ha fatto di questo Stato non ha limite.Se questi erano i 9 'responsabili' premiati per essere il meglio,figuriamoci quando arriveranno gli altri 14 che sono il peggio!
Ma immagino che per una persona come Margie anche questo mercimonio indecente e frenetico sia giustificato dal fatto che B deve poter mantenere il suo potere a tutti i costi,così come ha criminalmente giustificato tutte le leggi ad personam senza le quali B avrebbe dovuto rispondere dei suoi reati come un cittadino comune.Il potere deve potersi giusticare in quanto potere!Questa è la sua etica!Davvero una strana morale, che giustificherebbe i misfatti di qualunque mostro politico.Tutto va bene purché serva a un potere che deve mantenere se stesso!?Peccato che in questo fine non ci sia né il buon Governo,né la cura degli interessi pubblici,né il bene dei cittadini ma solo la spaventosa avidità di un uomo solo che costantemente corrode e indebolisce gli organi di controllo dello Stato per aumentare il proprio potere assoluto!E che oggi attacca persino il Presidente della Repubblica con l'intento di deprivarlo di funzioni e ridurlo a una indegna caricatura!Se B viene lasciato proseguire su questo infame progetto,l'Italia non sarà più una democrazia nemmeno imperfetta,sarà un totalitarismo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.05.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vuoi una risposta? Semplice si chiama inflazione!
L'occidente stà vivendo sopra le sue reali possibilità, si produce sempre meno delegando altri a farlo, speculando su economie primitive ma forti a scapito delle nostre economie evolute ma deboli.
Quando avremo raggiunto involvendo lo stato sociale di quelle economie avremmo risolto il problema ricominciando a produrre ed a consumare senza dover consumare quello che producono gli altri nel far east.
Purtroppo chi ha giovato di questa situazione, banche, avventurieri, industriali di giornata ecc. avranno incassato enormi ricchezze e status mentre noi avremo perso tutto. Speriamo ci rimanga la soddisfazione di vederli penzolare da qualche forca nella pubblica piazza.

Paolo Andrea 11.05.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeeee,stasera a Nardò.Ti stiamo aspettando,ci sarà un grande festa per te.Vedrai che bella accoglienza.E' la tua prima volta nel Salento,nella provincia.Sarà un onore per noi

mariuccia rollo 11.05.11 08:05| 
 |
Rispondi al commento

O pebbacco!!il Pig! il maialo!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 11.05.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Oggi con ogni probabilità non succederà nulla di rilevante, noi saremo con le nostre telecamere a Roma nei locali dell'INGV per capire ancora di più come avvengono i terremoti e per dare cronaca di una giornata che così normale non è, purtroppo.
mercoledì 11 maggio 2011, 07:17

http://www.abruzzo24ore.tv/news/11-5-11-La-diretta-da-Roma-Bendandi-l-INGV-e-i-romani-oggi-il-giorno-del-fantomatico-terremoto/33537.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Bufala o non bufala in molti hanno paura, tantissimi cercano informazioni su internet per capire se credere o meno, in tutto questo una sola cosa è certa e ce l'ha confermata il Capo della Protezione Civile Franco Gabrielli, dai terremoti ci salva solo la prevenzione, edilizia antisismica, avere la certezza che la nostra casa sia a norma, in grado di resistere alle scosse che il territorio in cui ci troviamo può provocare.

Questo sarebbe un bel discorso, encomiabile, ma l'ex Prefetto dell'Aquila arrivato nei giorni successivi al gran terremoto abruzzese non potrà non sapere che nel capoluogo d'Abruzzo i primi palazzi a crollare sono stati quelli pubblici.

Dal giorno del terremoto, il 6 aprile, non si fa che ripetere: "se ci fosse stata di giorno i morti sarebbero stati migliaia", tutti almeno una volta l'abbiamo detto, ma questo perché?
Perché il primo soggetto a costruire e ristrutturare edifici non a norma è stato lo stato!
La casa dello studente, la Prefettura, la Questura, svariate scuole, Chiese e palazzi nobiliari utilizzati come uffici pubblici, il Comune, alcune facoltà, come lettere, il rettorato, ingegneria, l'ospedale, la sede della provincia dell'Aquila e della Regione Abruzzo (l'Emiciclo) tutti trappole mortali.

Allora mio caro Gabrielli, gentile Protezione Civile se la mia casa è a norma conta al 50% e forse meno visto che gran parte della mia vita la passo in un luogo pubblico costruito non a norma.

Ecco perché la gente a paura a Roma, perché i romani non sono stupidi ed è meglio prendere un giorno di permesso e non sfidare la sorte piuttosto che confidare in chi ha costruito l'ufficio dove si lavora e dove realmente si passa la maggior parte del proprio tempo.

Ecco perché la bufala attecchisce e si sostituisce alla scienza, non siamo un popolo di creduloni siamo semplicemente pragmatici!

http://www.abruzzo24ore.tv/news/11-5-11-La-diretta-da-Roma-Bendandi-l-INGV-e-i-romani-oggi-il-giorno-del-fantomatico-terremoto/33537.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento


- Il grande dittatore - Charlie Chaplin

DISCORSO FINALE: Mi dispiace, ma io non voglio fare l'Imperatore: non è il mio mestiere; non voglio governare né conquistare nessuno. Vorrei aiutare tutti, se possibile: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre, dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo, non odiarci e disprezzarci l'un l'altro. In questo mondo c'è posto per tutti. La natura è ricca, è sufficiente per tutti noi; la vita può essere felice e magnifica, ma noi lo abbiamo dimenticato. L'avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell'odio, ci ha condotti a passo d'oca fra le cose più abbiette. Abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi. La macchina dell'abbondanza ci ha dato povertà; la scienza ci ha trasformato in cinici; l'avidità ci ha resi duri e cattivi; pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchinari, ci serve umanità; più che abilità, ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità la vita è violenza e tutto è perduto. L'aviazione e la radio hanno riavvicinato le genti; la natura stessa di queste invenzioni reclama la bontà nell'uomo, reclama la fratellanza universale, l'unione dell'umanità. Perfino ora la mia voce raggiunge milioni di persone nel mondo, milioni di uomini, donne e bambini disperati, vittime di un sistema che impone agli uomini di torturare e imprigionare gente innocente. A coloro che mi odono, io dico: non disperate! L'avidità che ci comanda è solamente un male passeggero, l'amarezza di uomini che temono le vie del

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.05.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stamani ha iniziato il Golfo di Sant'Eufemia seguito dalla costa Calabra con scosse 2.6 e 3.1 in seguito l'Etna con 5 scosse dal grado 2.1 al 3.2.

SI COMINCIA DAL BASSO?

http://cnt.rm.ingv.it/earthquakes_list.php

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Dunque Roma oggi è più vuota del solito. Molti hanno approfittato del sole e si sono dati ad una gita fuori porta. Altri hanno spiegato onestamente che temono che qualcosa accada. L’11 maggio hanno previsto un sisma devastante, il tam tam è cominciato su Internet ma poi si è propagato col passa parola. La cosa è diventata sempre più seria, tanto da indurre la Protezione Civile a scrivere sul suo sito, domande e risposte sul possibile evento.

Anche l’Istituto Nazionale di Geofisica ha deciso di reagire trasformando la giornata di oggi in un open day informativo, aperto a tutti, dove dare la possibilità ai cittadini di incontrare gli esperti. Per le conoscenze scientifiche che abbiamo, i terremoti non si possono prevedere, se ci fosse questa possibilità nel mondo non accadrebbero tutte le calamità che sappiamo, o almeno avrebbero un effetto minore. Sappiamo che ci sono zone più sismiche di altre e questa è una certezza scientifica, ancorché basata in parte sulla statistica.

Ebbene Roma non è un luogo considerato a grande rischio sismico. Nella sua storia millenaria non si ricordano terremoti di qualche rilievo: gli studi sulla tettonica a zolle e sulla natura geologica dell’Italia ci confortano in questo senso.

http://www.ilsussidiario.net/News/Roma/2011/5/11/TERREMOTO-11-MAGGIO-Il-falso-sisma-di-Roma-che-ci-rendera-schiavi-di-ogni-profezia/175937/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

oggi a roma ci sarà il terremoto!
almeno secondo qualche imbecille con l'accompagnamento di tutti quei media idioti che lo hanno riportato.

se deve essere, speriamo che ci rimangano secchi solo che sappiamo......

BUONGIORNO, POPOLO DI SBULLONATI!


....ciancimino è ancora in carcere?
sempre per il reato di calunnia a de gennaro?
quel de gennaro che ha messo le bombe molotov
a genova?
---
dunque per calunnia si va in carcere......?
mentre se si corrompono giudici a suon di
milardi.....si diventa proprietari
della mondadori..... come minimo ......
.


cimbro mancino Commentatore certificato 11.05.11 07:18| 
 |
Rispondi al commento

AH AH AH AH AH !! . . . AH AH AH AH AH !!

Buongiorno ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Uno spettro inquieta l'Ue: il default greco e il ritorno alla dracma. Meglio l'Europa unita o gli stati nazione? L'euro o la lira?

Nouriel Roubini, economista statunitense considerato un grande guru delle previsioni, da metà aprile soffia sul fuoco: secondo lui, la ristrutturazione del debito greco (più di 330 miliardi di euro, più del 150% del pil quest'anno) sarebbe imminente. L'agenzia stampa Dow Jones afferma che è Atene a proporre la ristrutturazione, ieri l'agenzia di rating Standard&Poor ha bocciato il debito pubblico greco. Der Spiegel venerdì ha «rivelato» un'imminente «riunione segreta» dei ministri delle finanze della zona euro per discutere l'uscita della Grecia dalla moneta unica. Il primo ministro greco Papandreu ha definito queste speculazioni «al limite della criminalità». È il capitale finanziario internazionale ad aver interesse al ritorno alla dracma: chi ha speculato contro Atene (comprando assicurazioni contro il default) che aspetta di incassare se la scommessa si avvera e chi ha già portato via i soldi. Ma invece di capire come funziona la speculazione, è l'Ue a diventare il bersaglio. Con L'Europa, si innesca sempre un meccanismo che non esiste per gli stati: se la politica francese non piace, viene criticato il governo Sarkozy, non la Francia in quanto tale. L'Unione europea, invece, è presa di mira in quanto tale. Di qui la forza dei populismi, che propagandano un discorso facile da capire, quanto errato nel fondo. L'Ue agonizza per mancanza di Europa, progetto rimasto incompiuto, che manca di legittimità democratica. Questo dovrebbe essere il terreno della battaglia, per arrivare a una governance che includa la solidarietà. L'economia greca pesa intorno all'1% di quella dei 27. "Salvare" la Grecia, senza strozzinarne i cittadini, è nelle nostre possibilità e nei nostri interessi.
Anna Maria Merlo
Fonte: www.ilmanifesto.it

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.05.11 07:08| 
 |
Rispondi al commento

oltre la grecia i prossimi saranno portogallo, irlanda, spagna, italia, l'euro e una truffa per derubbare i cittadini degli stati europei, sul web gira un docuento che consiglio a tutti di cercare e leggere e spiegato il meccanismo di truffa attuato dai ladroni del mondo si chiama "il piu grande crimine (+ agiornamenti)" cercalo ne leggerai delle belle.

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 05:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cavolo sta succedendo???

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1770670869935

Lorenzo Arrighetti 11.05.11 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Aspetta un momento!

E se ci pignorano il Colosseo e lo ricostruiscono a Colorado in Texas?


Dai che è la volta buona che ci portiamo a casa il Pantheon di Atene senza sparare un solo colpo!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.11 03:07| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine ci siamo riusciti a spezzare le reni alla Grecia!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.11 02:59| 
 |
Rispondi al commento

VaSuiMonti potrebbe comprare anche lui qualche migliaio di miliardi di titoli del debito pubblico della Grecia.
Tanto per non rischiare di rimanere tagliato fuori dal giro dei creditori del pig quando fallirà.
Insomma, siamo andati in Libia tutti insieme beh allora andiamo anche in Grecia!

Mi sembra una grande idea.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.11 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Multa di 100mila € al Tg1
L'Agcom:par condicio più volte violata
L'Autorità per le garanzie nelle telecomunicazioni: inosservati ordini e richiami.
«Ridurre presenze del presidente del Consiglio»

ROMA-L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha comminato una sanzione da 100.000 euro al Tg1,«per l'inadeguata osservanza dell'ordine e dei richiami rivoltigli in precedenza»in materia di par condicio.
Lo rende noto la stessa Agcom,che oggi ha esaminato gli esposti presentati e i dati del monitoraggio sul pluralismo politico relativi alla penultima settimana di campagna elettorale(1-7 maggio).
«Dai dati si rileva che i telegiornali presentano ancora qualche squilibrio nel tempo di parola (criterio prevalente di valutazione)e nel tempo di notizia.Pertanto l'Autorità,in considerazione dell'imminenza del voto,ha impartito un preciso ordine di immediato riequilibrio nel senso che tutte le edizioni dei telegiornali, comprese quelle principali, nelle ultime 3 giornate di campagna elettorale(11,12 e 13 maggio)devono realizzare il completo equilibrio tra le forze politiche di maggioranza e quelle di opposizione, sia nel tempo di parola che in quello di notizia, recuperando gli squilibri verificatisi nelle settimane precedenti».
.....
«In caso di inottemperanza dell'ordine,tenuto conto dei richiami già rivolti, saranno applicate,senza ulteriore preavviso, le sanzioni pecuniarie previste dalla legge, e inoltre le testate dovranno pubblicare un avviso recante l'informazione sull'avvenuta violazione e sulla conseguente sanzione».

BEN gli STA allo SQUALO!
La testata del Tg1 apparirà con l'avviso di violazione e di sanzione esposta al pubblico ludibrio.
Quante funzioni!
B. PdC,
B. Padrone/segretario del Pdl,
B. Presidente del Milan,
B. Capolista a Milano,
B. Indagato al processo Ruby,
B. Imputato al processo Mills,
B. Indagato al processo Mediatrade,
B. Impedito.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chimate la Neuroooooooooooooooooooo

Ghe sè malatooooooooooooooooooooooo

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 11.05.11 02:19| 
 |
Rispondi al commento

certo che siamo un bel paese

prima i radicali che facevano diventare parlamentari le pornostar (cicciolina) poi i rossi ci han provato coi trans (luxuria) in fine il pd+l con la mignotacrazia..........

al M5S non rimane altro che trovarsi al cotolengo un mostro co 2 fighe o 2 cazzi!

bruno bassi 11.05.11 02:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=OHAGzzNXaow&feature=youtu.be

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Eppure c’è ancora gente che gli crede!

Sono coloro i quali hanno perso le facoltà logico-critiche mentali perchè deneuronizzati dall’effetto mediatico della tecnica della “Psiclogia delle Folle” di Gustave Le Bon:”…nella storia l’apparenza ha sempre avuto un ruolo più importante della realtà”.Le folle non si lasciano influenzare dai ragionamenti.Le folle sono colpite soprattutto da ciò che vi é di meraviglioso nelle cose. Esse pensano per immagini,e queste immagini si succedono senza alcun legame.L’immaginazione popolare é sempre stata la base della potenza degli uomini di Stato,dei trascinatori di folle,che il più delle volte,non sono intellettuali,ma uomini d’azione.Questi sono poco chiaroveggenti,ma non potrebbero esserlo,poiché la chiaroveggenza porta generalmente al dubbio e all’inazione. Essi appartengono specialmente a quei nevrotici, a quegli eccitati,a quei semi-alienati che rasentano la pazzia. Per quanto assurda sia l’idea che difendono o lo scopo che vogliono raggiungere, tutti i ragionamenti si smussano contro la loro ferma convinzione(nella neuro-psichiatria essa prende il nome di “Pseudologia fantastica”-chi crede alle sue stesse bugie).

da "La psicologia delle Folle" di Gustave Le Bon.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adriano Celentano: “IO STO CON PISAPIA MA IL FUTURO È 5 STELLE”

“L’avvocato ci può traghettare verso il miracolo di sconfiggere anche il governo nazionale. Per il vero cambiamento dico Calise”

Da "Il Fatto Quotidiano dell'11 maggio"

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Marco!

A Torino non ti deluderemo

http://www.nuovasocieta.it/attualita/26602-marco-travaglio-a-torino-la-politica-e-ferma-agli-anni-80.html

manuela bellandi Commentatore certificato 11.05.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non ha afferrato il debito di stato a richiesta dei creditori viene spalmato in tranche nelle nostre teste.Il default di uno stato debitore verso banche di paesi amici non esiste,altrimenti non si avra' modo per recuperare il credito nella sua interezza... e le banche non regalano nulla di loro.Baci e abbracci suerte

ste65 11.05.11 01:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMA NOTIZIA PER M5S


Adriano Celentano: “IO STO CON PISAPIA MA IL FUTURO È 5 STELLE”

“L’avvocato ci può traghettare verso il miracolo di sconfiggere

anche il governo nazionale. Per il vero cambiamento dico Calise”

Da "Il Fatto Quotidiano dell'11 maggio"

Max Stirner Commentatore certificato 11.05.11 01:30| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

E allora abbiamo puntato su Veronesi, il quale ha ammesso di non intendersi molto del problema inceneritori. “I suoi esperti” tuttavia gli hanno giurato che non fanno male. E così lui, che è un “esperto di salute”, lo va a dire in tv. Incalzato da Fanny, ha aggiunto che non intende accettare alcun confronto pubblico con gli studiosi che da anni denunciano gli effetti devastanti degli inceneritori: “la gente fa bene a fidarsi di me”. Il fatto che tra gli sponsor della sua fondazione ci siano società coinvolte nel business degli inceneritori per lui non è un motivo di imbarazzo ma “una balla che non esiste, un’invenzione”. A questo punto - protetto da alcune signore dall’aspetto salottiero - il senatore Veronesi ci ha girato le spalle e si è allontanato verso il buffet.

Uniti contro la multinazionale del CANCRO
Comunità

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.05.11 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Che strano vedere Mieli attaccare oramai
apertamente Berlusconi e tutto il suo governo.
Lo fà già da un pò di tempo,per la verità,ma
ricordo che anni fa non era proprio così.....!

Anche P.G. Battista si è irrigidito nei confronti
di Mister B.,curioso, perchè anche lui "prima"
le studiava tutte per difendere il Premier ed il
suo governo.E andando spesso ad attaccare
Marco Travaglio, anche pesantemente !

E' proprio vero che l'aria è cambiata attorno al
PDL. Adesso solo la stupidità dei votanti potrà
aiutarli. Ma come dice un vecchio adagio:
"le mamme dei cretini son'sempre incinta".
Quindi non nutro nonostante tutto,
grandi speranze!

Solo una: Vorrei che la Moratti e Pisapia
andassero al "ballottaggio", e vorrei vedere
i Sigg.ri del PD "supplicare" i voti del....
..."MOVIMENTO 5 STELLE" di Milano nella
persona di Matteo Calise...che spero di
vedere ancora nei prossimi anni !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 11.05.11 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Wannamarchi di Arcore:
"E i leader della sinistra si lavano poco"

....

E non è niente al TUO confronto, che sei SPORCO DENTRO (SPORCO E PORCO)

Dino Colombo Commentatore certificato 11.05.11 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mahalia Jakson....T.S.Elliot..Oscar Wilde...

parolini ermanno 11.05.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Giordania
I legislatori hanno previsto il tempo massimo che deve trascorrere tra un rapporto sessuale e l'altro in una coppia di sposi: la legge ordina di fare sesso "almeno ogni quattro mesi".

Dino Colombo Commentatore certificato 11.05.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....io di debiti e finanza non ci capisco niente.....mi limito a far quadrare il mio bilancio familiare.....

Buonanotte......

"Avvolti tra bugie e verità

si perde l'orientamento

Delusi da promesse non mantenute

si prova amarezza

Nessuno può indicarci la retta via

neanche quel Dio troppo strumentalizzato

usato spesso come un paravento

Solo una forza sconosciuta ai più

potrebbe scalfire

il muro che ci tiene prigionieri

una forza nuova

che ci fa volgere lo sguardo

a rimirar le (5) stelle...."

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 11.05.11 00:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, mi spiace ma non è vero che l'euro stia perdendo valore nei confronti del dollarone stars and stripes: ma se è arrivato a 1,50! Ciò significa che per acquistare un euro gli stars and stripes devono scucire un dollarone e mezzo!
Poi, la Grecia non ha alcuna convenienza a uscire dall'euro: finirebbe nella fossa delle Marianne. Altro che i sacrifici odierni imposti dalla Ue e dal FMI! Che poi non si creda a un fallimento della Grecia o addirittura alla sua uscita dall'euro, lo dimostra il fatto che Deutschland Deutschland uber alles ha stipulato un contratto con gli ellenici per la fornitura a questi ultimi di sei o sette sommergibili da un miliardo l'uno.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 11.05.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'O.T ma credo questa sia carina..vista l'ora..

Qatar
A Doha, una donna che viene sorpresa nuda da un uomo si deve prima coprire la faccia, e poi, eventualmente, anche il corpo.

...

visto quante leggi inutili e dannose fanno in Italia...una come questa, che non sarebbe male... non l'hanno mai fatta...azzz

Dino Colombo Commentatore certificato 11.05.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento

*****
we rub all dominating

peppe s., giugliano
*****
------------------------------------------------

Questa mi mancava!

A parte che non ha nessun senso, tradotta significa:

"Noi massaggiamo tutti i dominanti".

Mah, chiedi a Clinton...!


STIAMO ENTRANDO NEL GIORNO 11 MAGGIO 2011 ????????
BENDANDI MOLTE VOLTE SBAGLIAVA LUOGO E GIORNO, POTREBBE AVER SBAGLIATO ANCHE STAVOLTA, NON ERA ATTENDIBILE.

AL - 2012 10.05.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Concilio (cattolico)di Macon (585), a piccola maggioranza di voti, venne sentenziato che le donne avessero un'anima.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.05.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

"Side C"
Non riesco a dormire, fingo e sogno.
Non posso pensare e neanche urlare.
Nella mia mente una pozzanghera di niente.
Ho lavorato dalle nove alle sei
ma la mia notte non prenderà vita.
Le mie ambizioni affondano come cadaveri.
Io non credo alle bugie che ci dicono
ho solo da predere, nulla da vendere,
Non c'è piu acqua nel mio pozzo dei desiseri.
Gli svelti camminano, camminano sui morti.
I colletti bianchi insidiano la mia testa.
Solo "lavoro quotidiano" e niente "pane quotidiano".
Non riesco a dormire per il rumore fuori.
La mattina attende per rubare il mio orgoglio.
E il suono della sirena è appena morto.
Lavoro sodo per niente in cambio.
Nessuna via di uscita o battute da imparare.
Un tempo i miei sogni erano a colori.
(Sunday Recovery - Coma)

gianluca cucchiara 10.05.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento

FUKUSHIMA, ED ALLA FINE CHI PAGA ?

Fukushima, Tepco chiede aiuto allo Stato “I DANNI ALL'INCIDENTE NUCLEARE DI FUKUSHIMA SARANNO PAGATI DAI CITTADINI GIAPPONESI”. L'impresa elettrica Tepco ha chiesto ufficialmente il sostegno economico dello Stato per fare fronte agli ingenti indennizzi finanziari. Si stimano almeno 60 miliardi di euro. Gli sfollati sono 80mila. Mossa disperata: i vertici Tepco e il premier Kan rinunciano allo stipendio.

Propongo il sequestro preventivo/cautelativo di tutti i beni ai nuclearisti convinti, tra cui “CHICCO TESTA”, il professore “VERONESI”, ed il “CARO IMPUTATO”.

“ISSI LA VOGLIONO, CHE ISSI CI RIMETTANO QUALCOSA”.

Paolo R. Commentatore certificato 10.05.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=z_BuMwNNJJ4

Per domani mattina belli miei ... Iniziamo a seppellirli con ciò che si dice su questo filmato.

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah .... e 'Nanotte a tutti, nessuno escluso.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

*****
Senilita'!
Ma ti rendi conto che stai dicendo che se io non dispongo di una controportita adeguata (immobiliare o altro)
non posso accedere ad alcun prestito?
Ma ti rendi conto che il "tuo" prestito non privilegia o tende a supportare la riuscita del mio progetto per creare occupazione...
ma si interessa solo delle garanzie che posso offrirgli in contropartita?!
Questo e' il capitalismo, la privatizzazione e il rapporto con le banche.
anthony c.
*****
-----------------------------------------------

Ah si?

Bene, che garanzie mi dai che il tuo progetto di creare occupazione funzioni?

Devo crederti sulla parola?

Se non funziona pero' tu non ci rimetti niente mentre io ci rimetto tutto?

Son tutti bravi a fare gli imprenditori in questo modo, in Italia ce ne sono a bizzeffe.

Gestiscono autostrade, telefonia etc. etc.

Il capitalista vero mette a disposizione danaro per una contropartita e vuole una garanzia che i suoi soldi ritornino a casa con gli interessi.

Se hai un'idea rivoluzionaria in cui un'investitore crede non hai bisogno di avere nulla come garanzia, solo la tua idea.

Ma se il tuo progetto per creare occupazione prevede la fabbricazione di grattaschiena portatili, preparati a trovare molte porte chiuse oppure a dare in garanzia tutto cio' che hai ad interessi altissimi.

Certa gente e' fenomenale, crede di aver inventato l'acqua calda, la ruota oppure qualche cosa di rivoluzionario che non funziona neanche con un miracolo e PRETENDE di essere finanziata per il suo "progetto per creare occupazione".

Resta tranquillo, Anthony, che se il tuo progetto funzionasse come credi e avesse un ritorno economico il capitalista che te lo finanzia salta fuori subito.

Tranquillo!

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA Commentatore certificato 10.05.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Oro

I banchi dei pegni
gestiti da criminali
con licenza di delinquere
affondano l’ultimo colpo
mettendo sotto il naso
della miseria affamata
l’odore sublime di un pollo arrosto
aumentando le tariffe
del pagamento dell’oro

mettendo in atto l’ultima truffa
ai danni delle famiglie impoverite
genuflesse dinanzi al portone della sopravvivenza
scippandosi l’ultimo ricordo
una coppia di fedi
che hanno unito un matrimonio
una collanina regalo di un battesimo
o un dente d’oro acquistato
con i risparmi di anni di lavoro

l’oro simbolo di purezza valore e lealtà
ormai e’ gia’ nelle mani
dei banchieri del demonio
che si divertono a creare sofferenze
e mostrare la loro vanita’
di dittatori assoluti
padroni di milioni di bocche
che non riescono a nutrire
corpi svenduti al mercato della miseria…

georgetown 20 novembre 2009

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 10.05.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Micio Micio, Mao Mao... MMiauu" MieoW!

Complice il Disco rosso della strada Ferrata, ed un rimbrotto, forse persin mi stupisco e Sbotto, al maledetto new deal di trenitalia.
Tempi lunghi, noiosi, così per Cacciar la Noia dell'Atetsa... mi butto nella Notte, lungo la Massicciata ad Osservar le Luci delle Casupole delle povere Anime Carcerate che vi stan Secluse, a morir pian piano.
Grave, Guardingo e periferico, ecco un Compagno di Sensazioni di tarda Primavera: un Bel Gattone, a Scrutarmi.
Lo Vedi così bello Pasciuto e Sicuro d'esser nel suo Territorio, vicino all'Agriturismo: non puo' esser altrimenti, vista l'assoluta mancanza di Selvatichezza.
Ancora lo Richiamo: visto che Carezze non me ne Vengon, sento lo Stimolo ad Offrirne.
Lesto s'allontana di due Passi, poi, lesto si Butta a Contorcer pur la terra e Zampettar pancia all'Aria, con una Miagolante Intesa d'Invito.
M'Appresso e di nuovo, si ritrae ad Invitare.
Tre, Quattro Volte.
Poi, cogito di non esser una Gatta della Sua Specie, Rossa.
Fors'è il mio maledetto tender al Rosa...
Lo Lascio, annotando la Sua Stupita ed un poco Adombrata, Delusione.
Allor vedi che l'Anime, nella lor Impalpabile Esiguita', colgon il Bene dell'Intenzione e la Malinconia , Dolente, della Lontananza, dal Sapor dell'Abbandono.
Così, l'Indomani, di me non ricordera' che una Piccola Vibrazione, forse sol nella Vibrissa Prima, sovrastata la Seconda dal Rullio Stridulo del Treno, Urlante ad Assordare.
Così, trascino la mia Gatta al trabiccolo dalle quattro Rote, fino alla Tana di casa.
A Seppellir il Calore ed un Barlume fioco, all'Oscuro di un notturno Sudario.
Perchè gli uomini, tumulan la Vita nel Male della propria Vacua Incoerenza?
Perchè da Desti son Ciechi alla Luce del Vero e nel Sogno son Svegli al Sentir del'Anima?

Forse la Materia, non sa Ricrear lo Spirito, poichè n'è Succube di questo Male.
Lo Spirito, invece, alla Materia Move e Sospirando Anima...

'Notte Amore, Amato, chiunque tu Sappia d'Esser...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.05.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano le tensioni sul debito sovrano nell'area periferica dell'euro. Il tasso d'interesse sui bond Grecia a due anni è arrivato al 22,41%, quello a 10 anni al 14,91%. Una situazione difficile che ha spinto l'oro al suo record storico:

l'oncia vale 1.509,5 dollari, mentre l'argento a 46,1 dollari viaggia ai massimi da oltre 30 anni. In rialzo anche il petrolio, complice la debolezza del dollaro nei confronti dell'euro.

Le difficoltà del Vecchio Continente spingono gli investimenti cinesi: il governo di Pechino sta, infatti, continuando a comprare debito greco e portoghese. L'ambasciatore cinese a Bruxelles, Song Zhe, ha ribadito la volontà della Cina di sostenere l'economia dell'Ue e anche di diversificare i propri investimenti rispetto al debito Usa. La Cina detiene già "alcuni miliardi di euro" di bond emessi dai cosiddetti Pigs, Grecia e Portogallo su tutti, ed "è possibile che il prossimo anno sia comprato altro debito sovrano" in Europa, ha detto Song, sottolineando che il fondamentale obiettivo degli investimenti cinesi in Europa è quello di proteggere l'elevato livello di riserve estere della Cina e che Pechino ha "piena fiducia nella moneta che rimarrà una delle nostre principali scelte di investimento".

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 10.05.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se gli Italiani fossero un popolo...'normale' a ogni tipo di elezione dovrebbero semplicemente chiedersi:

"con questi politici che ho votato l'ultima volta sto meglio di prima?...E allora li rivoto. Sto peggio?...E allora...affanculo"

Questo se gli italiani fossero un popolo 'normale'.

E invece sembra che molti italiani amino darsi martellate sulle palle da soli.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.05.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

NELLA LOGICA DEL MERCATO NON VI SONO REGOLE SE NON QUELLO DEL MERCATO STESSO, ED ESSENDO BASATE SUL LUCRO, SPECULAZIONE E IRRAZIONALI PAURE IL RISULTATO FINALE E' UNO SOLO CHI E' POVERO DIVENTA SEMPRE PIU' POVERO E CHI E' RICCO REALIZZA ANCORA MAGGIOR RICCHEZZA SULLE PAURE E BISOGNI DEI POVERI.

AL - 2012
"Passera' il cielo passera' la terra ma le mie parole non passeranno"

AL - 2012 10.05.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ora però una cosuccia la vorrei proprio dire che se non possiamo più nemmeno permetterci di fallire . . . vuol dire che tutto è anche il contrario di tutto e che quelli che fanno le morali dovrebbero andare a riporsi dentro un museo del paleolitico.

Ora dico, se io faccio un debito e non lo onoro, mi ripuliscono tutto quello che possiedo (questo essenzialmente perchè non sono assolutamente un commerciante e anche un po fessacchiotto negli affari).
Ma sembra che questo per le nazioni non valga ...
Ve la immaginate la Merkel che dice all'innominabile : " Non hai solti per tepito ... io ora prentere tuo cuolsseum und porto in perlinen! "

E nò ... questo pare che nun se pò fa ...
Perciò che ca22o di soluzioni ci sono?

Il debito del debito del debito del debito? Come dice Beppe?

ma allora non c'è soluzione a questo rebus.
Sono stati capaci di inventare il rebus dei rebus ...

Quello senza soluzione ...

Buonanotte cari, che il Dio di tutta l'umanità ci metta una pezza ... sembra che non vi sia altra soluzione ...

CEREA ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora i ricottari che campano con le tangen hanno ti rimborsi elettorali...non sono contenti del fallimento grecia visto che hanno comprato tanti titoli in borsa grechi investendo cosi' i soldi sporchi del loro racket...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 10.05.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE GUANCE SONO FINITE

Questi
che ci avvelenano il futuro,
questi sono il nulla,
e nel nulla che avanza
distruggono ogni cosa
ad ogni nuova legge,
ad ogni nuova modifica…
posti di lavoro, famiglie, città.
Questi sono il nulla
artefici e gestori
della globalizzazione.


Ahò Signor Presidente del Consiglio... e Criminale!
Le guance sono finite!

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Silvio,vai all'Aquila a fare il tuo comizio elettorale del cazzo,che ti spaccano il culo....

Gino B. Commentatore certificato 10.05.11 23:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti.
Non vorrei proprio che il terremoto che è previsto nelle prossime ventiquattrore sia connesso col mio pigro intestino (non lo è mai stato . . .) che sta accumulando aria da svariati giorni.
Se scaricasse all'improvviso l'aria accumulata, penso si provocherebbe una perturbazione tale che scatenerebbe il terremoto previsto.

Perciò pregate che l'arie rimangano al loro posto o che il mio pigro intestino scarichi poco alla volta il gas accumulato.

Ora però il dubbio è questo:
Come sapeva quello che ha predetto il terremoto a Roma che io avrei avuto tanta aria nell'intestino che avrebbe fatto impallidire la farfalla (quella delinguente) che sbattendo le alucce in Florida provocò (fece da causa scatenante) il maremoto in Brasile?

Eh si perhè se scarico di botto l'aria sto terremoto lo sentono fino in Cina ...
E appunto ...

Chi glielo dice poi alla farfalla?

Roba da Guiness dei primati ...

Ciao a tutti e bentrovati ...

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In risposta agli attacchi de L'Espresso
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/grillo-razzismo-e-bufale/2150945#commentatutti


-----------------------------------
Una marea di stronzate.
La sinistra non sa più a cosa aggrapparsi e inventano balle e castelli di carte sul nulla...

Leggetevi qua,Grillo è sempre stato a favore dei gay
http://www.beppegrillo.it/2010/08/gay_senza_tutel/index.html

E guardate questo video
spiega benissimo cosa è successo
http://www.youtube.com/watch?v=oF-RP8bEGpQ

E infine ponetevi la domanda "di chi è Repubblica-Espresso e di che partito è il suo proprietario?"
Esatto proprio così.
Di De Benedetti tessera n°1 del PD,che vede attaccati i suoi interessi nell'editoria (il Movimento 5 Stelle è contro i finanziamenti pubblici ai giornali) e nella politica (il Movimento 5 Stelle è contro la casta dei partiti,e a favore di una democrazia diretta e partecipata).

E poi venite a parlarci della "macchina del fango di B." quando voi di Repubblica-L'espresso usate gli stessi metodi.
VERGOGNATEVI INFAMI!!!

Cordiali saluti

W GRILLO e W MOVIMENTO 5 STELLE

www.movimentocinquestelle.it

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 23:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
blablablabla......
Quando perdi le certezze e non potrai piu' onorare gli impegni, tu cambi casa e ne prendi una a costi proporzionati al tuo reddito...tonto!

La tua teoria e' supportabile quando c'e' la certezza del pagamento,
al contrario, di questi tempi,
invece che fare un mutuo di 800-1000 euri ...tu decidi di affittare un appartamento a 400-500 euro...
perche' col resto devi mangiare e sopravvivere,
e non hai rischiato di buttare, dopo 20 anni, 100.000mila euri!
...quale operaio, oggi, che vive con lo stipendio, col contratto che gli scade fra sei mesi... si avventura in un mutuo!?
anthony c.
*****
-----------------------------------------------

Ho anche detto che bisogna fare un mutuo in base a quanto si puo' pagare di affitto.

Se l'unica cosa che puoi affittare e' una palafitta, la villetta e' fuori dalla tua portata e ti adegui.

Se perdi le certezze, ossia un'introito, non ti puoi permettere di cambiare nessuna casa in affitto oppure no, sei in mezzo ad una strada in tutti e due i casi.

Se dopo 20 anni le certezze se ne vanno, hai buttato via 100.000 euro in ogni caso, sia che affitti sia che fai un mutuo, ma almeno se hai fatto un mutuo ti puoi dire "ci ho provato".

In affitto pero', se le certezze non se ne vanno, rimane la certezza che i figli del proprietario si sposeranno o venderano la casa a giovani sposi che ti sfratteranno e ti dovrai trovare un'altro buco da chiamare casa.

A nessun operaio con il contratto che scade a 6 mesi verra' mai concesso il mutuo.

Ringrazia di questo i sindacati tutti prima, coloro che negli anni hanno reso impossibile licenziare un operaio, nemmeno se faceva del vandalismo in fabbrica.

Ringrazia poi i politicanti che hanno permesso, per correggere certi errori come sopra, certe assurdita' come i contratti a tempo...perenni.

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA Commentatore certificato 10.05.11 23:06| 
 |
Rispondi al commento

se la domanda non e' retorica, una possibile risposta e' che nel diminuire il valore dell'euro ( per colpa dei pigs) si favorisce la ripresa economica dell'Europa facilitando la vendita di prodotti verso il vecchio padrone del mondo ,USA ed il nuovo , CINA. Una svalutazione obbligata dai paesi scialacquatori, magari anche l'Italia.

paolo calzavara 10.05.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mia figlia è a rimini e dice che c'è tantissima gente a vedere Beppe, non riesce a avvicinarsi perchè c'è troppa gente. e poi lei viene a vederlo con me ad Arezzo venerdì.....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.05.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento

IL DEFAULT NON ESISTE

Quando ci dicono che uno stato (UNO DEI PIGS)
è vicino al fallimento, la prima cosa che dobbiamo
fare è pensare se questa storia del fallimento
di uno stato sia possibile.

IO NON CI CREDO
e vi spiego il mio punto di vista.

UNO STATO come la Grecia
non fallisce; sposta il debito.

Questo è quello che dicono...compreso Grillo.

IL FALLIMENTO NELLA REALTA' NON ESISTE

Pensate alle società di capitale.

Quando un curatore fallimentare
prende in mano la situazione, gli azionisti
sono al sicuro. Gli unici che rimango
sono i creditori che in attesa dei loro crediti
si mettono in lista d'attesa.

Di quello che rimane, in percentuale, ogni creditore prende quanto di sua spettanza.

Il problema non è l'azienda o lo stato che dichiara il suo fallimento.

Gli azionisti come i politici, si riciclano nel nuovo che avanza e riprendono da dove avevano lasciato.

Per questo uno STATO non fallisce
al massimo cambia gli ammistratori che vengono
scritti nelle liste nere.

Auguri

Paolo Rivera Commentatore certificato 10.05.11 22:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Contro BANKESTEIN e Nuovo ordine mondiale BILDERBERG di David Lak
Ottimo il commento e la competenza degli argomenti, complimenti!
Purtoppo anche il film reportage americano "Insaid Job" che ha tentato di spiegare agli americani in modo elementare perchè milioni di essi hanno perso lavoro e la casa, si è guardato bene dal dire che oramai anche i Presidenti degli Stati Uniti sono "impiegati" delle lobbies finanziarie. Quei potentati che hanno il potere assoluto della economia mondiale, manovrano al di sopra delle sovranità Nazionali creando il debito, strumento di controllo dei Pesi e dei soggetti. Nell'occidente non ci sono più rivoluzioni popolari, neanche in sud America. Perchè sono indebitati e la loro economia interna è controllata dall'esterno. Le armi le impugnano solo i narco trafficanti per combattere contro i governi legittimi a loro volta guidati da delinquenti al potere come in Messico e in tutti gli altri Paesi del centro America. Davanti a noi cè l'angosciante futuro della globalizzazione portata avanti appunto dal N.O.M.
Gli Ebrei in America controllano tutta la informazione, cinema, giornali, televisioni e le banche...Etc! Etc! L'unica cosa che possiamo fare è andare avanti con il mov5stelle e tentare negli anni di rimpossessarsi della nostra Italia, dove, con gente onesta e capace potremmo provare a tornare un Paese libero fuori dalla BCE. SE sviluppiamo il "PRODOTTO ITALIA", LA RICERCA, IL NOSTRO ARTIGIANATO, LE PROFESSIONI, UNA AGRICOLTURA MIRATA, IL CREDITO ALLE IMPRESE x il MADE IN ITALY, ETC! CI POTREMO ANCHE SALVARE DAI SATRAPI, MA BISOGNA ASSOLUTAMENTE CREARE LE NOSTRE AUTONOMIE E LA RIDUZIONE DRASTICA DEL DEBITO FINO AL FISIOLOGICO...OPPURE POTREMMO ESTINGUERLO REQUISENDO I BENI DEL VATICANO IN ITALIA E MANDARE A LAVORARE IL PAPA E TUTTI I PRINCIPI DELLA CHIESA..SAI LE RISATE..M/L
QUINDI...AVANTI CON BEPPE E IL MOV5STELLE!!
preseverando

MARIO B. Commentatore certificato 10.05.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo quante gente a rimini per il comizio di Beppe !!!!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Grecia -----> Goldman Sachs.

p.s. un buon motivo x abbandonare Skype.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=152663

Arzân 10.05.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

con il ritorno della DRACMA il nuovo ORDINE MONDIALE lo prendera' nel culo...viva il falli-mento...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 10.05.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

bella la barzelletta di Francesco Pace delle ore 20.15 (quella sull'insonnia). Se ne potrebbe parafrasare un'altra... Nel paese delle zucche i politici erano abituati ad ottenere comunque consenso qualunque cosa facessero. I poveri zucchini non dormivano la notte pensando alle tante difficoltà della loro esistenza. Finché un giorno una vispa zucchetta fece la pensata giusta: smettiamola di dare comunque il voto ai nostri politici e facciamo un partito per conto nostro. Così avvenne e corre voce che adesso sono i politici a soffrire d'insonnia.

gigi di marco Commentatore certificato 10.05.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento

La ragione è molto semplice: se la Grecia torna alla Dracma quanto costerà il cheseburgher di Macdonald? Più o meno di ora? Risposta: molto di più di adesso. Ecco quindi che con la Dracma Macdonald venderà meno panini. La ragione si può definire in un unica parola: omologazione, ovvero la fortuna delle multinazionali.

Carlo 10.05.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento

U Don't Know Me , di Armand Van Helden dovresti utilizzare come colonna sonora. Basta donne che hanno già la terra in faccia prima di mettersela, basta falsi propositi da tg4, basta elicotteri come taxi, basta inprenditori posti alla tutela di chi ha altri interessi, basta televisione italiana, basta cazzate. Deficienti o vivi.

uno vale mille 10.05.11 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ovviamente la tua domanda alla fine del post, riguardo la logica del "sistema" capitalistico è geniale, ma sicuramente conosci la risposta. Molti sciocchi nel rispondere si sentono grandi nel dire che tu individui il problema ma non hai soluzioni. Non capiscono i poveri di spirito che la risposta la deve trovare ognuno, non votando i Ladroni ( politici, banchieri industriali) e conducendo essi stessi una vita solo alla portata del reddito che risecono a mettere insieme, (perfetto il riferimento alla famiglia). Poi bisogna evitare noi stessi di comportarci da Pigs, non indebitarsi BUTTATE LE CARTE DI CREDITO!!!! se non avete coperture non comprate cose inutili (lusso moda cose firmate). Cambiare stile di vita non sprecare energia!; i Pigs sono stati creati ed obbligati dal sistema usurario delle banche e della speculazione. Se non lo combattiamo politicamente ed individualmente siamo finiti ed andiamo tutti in rovina. Questo credo il grande Beppe vuole far capire, pochi ci azzeccano, timorosi di dover rinunciare al comportamento da Pigs inculcato in ognuno di noi dal perverso sistema nel quale tutti siamo ricchi e possiamo tutto, ovviamente indebitandoci e prendendo i soldi a strozzo (euro o dollari) dei Quaranta ladroni i burattinai del sistema. GRazie BEppe

Gianni 10.05.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

l'economia politica
pesa le sue parole
e guarda gli introiti,
non le persone
l'alta finanza
ottimizza le sue rendite
e guarda il fruscio della fresca,
non le persone
l'ottimo broker consulta gli indici
e vende, e compra, e vende
sopra la testa delle persone
ma siccome è un mondo globalizzato
anche il pover'uomo
vorrebbe essere un plutocrate,
così:
brucia i libri di marx(gli hanno detto che ha fallito)
butta i libri di sartre e/o radiguet(gli hanno detto che leggere non serve)
apre il suo commercio
sfatta imitazione del finanziere e del broker;
anche lui il pover'uomo, così per rendersi omologo ai tempi,cerca di asfaltare le persone che, pensa, sono solo poveri e piccoli uomini;
questi poveri e piccoli uomini a loro volta cercano di specchiarsi nella classe superiore.
e,sopra il mondo/finanza, tra un gordon gekko e un suicidio del piccolo investitore,
la banca si gode amenamente lo spettacolo.
amenamente: perchè sa che tutto quanto si fa e/o si dice non è altro che una pallida imitazione del suo modello di violento maerialista:
un mondo di poveri che si vogliono credere ricchi
e coprono i loro spazi di rassegnazione con i codici dell'apparenza.
e, il codice dell'apparenza è mellifluo: una volta letto, è già volato via. perciò la banca ride del suo potere demistificatorio. una demistificazione che include la consapevolezza dell'originale, e ciò, più o meno inconsciamente, le da un diritto non scritto.
eccoli! il broker, il finanziere, l'economista politico a discettare di sommovimenti e deflazioni, sotto l'ala rossa protettrice della Grande Comperatrice Alienante. è là per pronunciare il suo nome, non quello degli uomini.

bob ryder Commentatore certificato 10.05.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

UN SOTTO_COMMENTO DI 50 STELLE


Brucia eh, TONY..

O ti devo chiamare DOMENICO COLITTA?

Oppure Plinio O'Stravecchio?

Come diceva Grillo una volta, chi non ha il possesso del linguaggio quando alle corde strozza.

Cosa ci metti di tuo COGLIONE, che son giorni e giorni che riempi il blog di aforismi copiati altrove cercando di spacciarli per tuoi?

Cosa c'e' di nuovo tranne la tua solita propaganda da 4 soldi ripetuta a divinis?

Quali sono i tuoi picchi di intelligenza, che tutti i carcerati sono persone perbene?

Vai a farti un sonno COGLIONE!

....


Colitta Domenico
alias plinio



Morte all'€uropa delle banche e non quella degli europei.

Mauro Passadore 10.05.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

LE TRONATE DI TONY
sono solo copia/incolla


Da quando Silvanetta
ha fatto notare a 50 stelle
che molti dei commenti di TONY
sono un "mix di derivati"

mi chiedo sempre:

"MA TONY QUALCOSA DI SUO RIEESCE A PARTORIRLO?"


Hasta l'asta
MINKIONE


^_^


*****
Tu dici che E' CONVENIENTE farsi un mutuo per 30 anni e ai mie dubbi sulle incertezze future...mi dici che non ci sono garanzie?
...ma l'hai detto tu che bisogna fare il mutuo per 30 anni cosi' potrai diventare proprietario!

L'hai scritto 20 minuti fa!

Le RESPONSABILITA' sull'acquisto di una casa devono essere pratiche e non teoriche.

secondo me in cima al commento avresti dovuto scrivere:
"Hai ragione, Anthony"...
e tutto il resto andava bene!
anthony c.
*****
-----------------------------------------------

Invece ci scrivo "Sei tonto Anthony" e questi sono i motivi:

1) Ho scritto che conviene di piu' fare un mutuo di 30 anni e alla fine la casa e' la tua invece che pagare per 30 anni un'affitto e la casa rimane di un'altro.

2) Non ci sono garanzie, pero' se la casa la stavi comprando poco o tanto rimane per gli eredi, se paghi un'affitto poco o tanto rimane agli eredi del padrone di casa

3) Non esistono solo mutui a tasso variabile, ma anche quelli a tasso fisso, casomai TU non lo sapessi.

Non fare il furbo con me, non ti conviene.


Avete sentito le bugie di Sacconi?Ma dove vive questo maledetto che ci mangia anche l'anima?

lidia g. Commentatore certificato 10.05.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

etimologicamente 'economia' sarebbe l'arte di amministrare la propria casa, cioè la propria famiglia. Viene estesa allo Stato considerando lo Stato come una grande famiglia. L'economia è una cosa seria, molto seria e tutti questi arzigogoli messi in atto da chi la sta gestendo in occidente non servono a nulla: se si potesse sopravvivere cogli arzigogoli... La realtà è che la 'ricchezza' di una nazione è data semplicemente dai beni che essa è in grado di produrre: se produce poco (come sta avvenendo in questi ultimi decenni) si va verso la miseria e non ci sono arzigogoli che tengano. L'Italia e l'intero occidente sono in decadenza, producono sempre meno, sono malissimamente governati e credo collasseranno nel prossimo futuro. Per salvarli ci vorrebbero governi completamente diversi da quelli che purtroppo ci sono e gente seria con tanto di androgeni ed un'etica sociale che proprio non esiste più.

gigi di marco Commentatore certificato 10.05.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ho letto attentamente l'articolo "Bentornata Dracma",e dai toni sembrava quasi una condanna nei confronti della Grecia.Certamente la dirigenza Greca ha delle responsabilità,ma il ragionamento deve esser ampliato anche alla "folle"metodologia dell'approvvigionamento dei danari gravati da interessi.Difatti,se uno stato può emettere moneta(tralasciamo che stampa la BCE),considerando che i soldi non hanno un valore intinseco,con il rispetto di parametri imposti,potrebbe ottenere moneta ad interessi zero.Se si leggono le opinioni degli "economisti",la Grecia deve portare avanti il processo di "liberalizzazione" o meglio "privatizzazione",che tradotto,significa svendere sovranità popolare al fine di onorare il debito pubblico "inestinguibile"e principalmente pagare gli "interessi".I poveri Greci,saranno ospiti in casa loro,ed i finanziatori si prodigheranno per non far rompere il "giocattolo".Per esser seri,necessiterebbe a livello europeo,e forse planetario,una moratoria sugli interessi,con la restituzione della sola sorta capitale.E' l'unica via d'uscita per far respirare la soffocata popolazione.La tassazione esasperata ed i sacrifici di intere generazioni,nascono dai debiti sovrani.Nazioni sull'orlo della bancarotta,con banche centrali private,da nazionalizzare.Questo sistema è obsoleto,necessita di una rivisitazione,nel frattempo ridateci la Liretta.
Maurizio

Maurizio Bracale 10.05.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4)e rifiuti, per le quali si dovrà importare dai paesi del terzo mondo gran parte della biomassa oleosa, forse anche transgenica, da colture OGM ipertrattate chimicamente, per la cui coltivazione sarà sterminata altra foresta tropicale e soggiogata l’economia delle, già povere, popolazioni locali! Per le quali si dovranno disboscare o potare con “potature killer” interi nostri boschi, uliveti, vigneti e frutteti, sacrificati sul patibolo della Green Economy Industriale, come già in parte sta avvenendo; per lasciar anche posto alle produzioni di biocarburanti! C’è persino che chiede, una masnada di imprenditori e politici collusi con loro, di poter bruciare nelle centrali a biomasse tutto il nostro “olio d’oliva”, cardine della salubre dieta mediterranea, dichiarata patrimonio UNESCO dell’ umanità da alcuni mesi; una richiesta “sacrilega”!
Tutto ciò per produrre surplus d’energia che sarà esportata lontano dalla Puglia, disperdendone gran parte fisiologicamente lungo il trasporto, con grave carenza di quell’ “efficienza energetica” tanto decantata dalle stesse bocche che costruiscono e cercano di legittimare questa vile speculazione falso-green! Una rete di cavidotti si appresta ad iperelettrificare il territorio con conseguenze negative, inquantificabili quanto certe, sulla salute delle persone, da elettrosmog. Tutto questo aggravato dal crimine morale che già qui si produce, dalla sola fonte fossile, con gravi danni per il territorio e la salute delle sue genti, ben più energia di quanta necessaria al fabbisogno locale, ben più del doppio, e con perdite gravi nel trasporto la si esporta altrove! E con la menzogna che le produzioni industriali d’energia rinnovabile abbasseranno la produzione d’energia da fonti fossili, carbone, petrolio, gas: nulla di più falso, sarà invece l’opposto, poiché acquistando dei certificati, cosiddetti strumentalmente “verdi”, che lo Stato concede a chi produce energia rinnovabile, lo Stato consente alle ditte di continuare a

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo questo é un problema di dimensioni tali che il singolo individuo puó fare poco o nulla. Davanti a decisioni prese da politici delinquenti e corrotti e al giogo della moneta e del debito cosa puó fare il singolo?
Quello che puó fare é influire nel suo microcosmo adottando semplici regole dettate dal comune senso di giudizio. Non contrarre debito e condurre una vita commmisurata, non solo alle proprie possibilitá finanziarie correnti, ma anche alle proiezini finanziare future.
Significa sedere su una solida disponibilitá economica e acquistare solo quando l´ acquisto non intacca la capacitá d´ impatto di questo cuscino di sicurezza finanziario (che serve nel caso di disgrazie o periodi di disoccupazione).

Amedeo Ravina Commentatore certificato 10.05.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento

3) d’acciaio, mastodontiche, alte fino a 150 metri e più, falcidia volatili d’ogni tipo, nel Salento importantissimo crocevia internazionale per gli uccelli migratori, persino da ubicare nel bel mezzo del Canale d’Otranto; è il caso dello scandaloso mega impianto off-shore di Tricase (LE) voluto anche dal WWF e dall’onorevole Grazia Francescato, oggi in SEL, e in passato del partito dei Verdi e presidentessa del WWF, che ne ha inaugurato a Tricase da assessore comunale tricasina, in una giunta a maggioranza PD, (lei che nessun legame aveva col Salento), il progetto! Il tutto al centro di una denuncia inchiesta sul “Corriere della Sera”, a firma del giornalista d’inchiesta Carlo Vulpio. Scopriamo che si tratta di un impianto di decine di mega torri ubicate in alto mare lì dove gli uccelli trasvolano l’azzurra distesa, a migliaia, periodicamente, tra Balcani e Italia, nel tratto più breve, tanto che il WWF ne gestisce, godendo di lauti sovvenzionamenti statali, un’oasi sulle coste del Canale, per la sosta degli uccelli, dopo la faticosa traversata. E’ l’Oasi delle Cesine, nel feudo di Vernole (LE), individuata per la sua importanza nella Conferenza internazionale di Ramsar del 1971, sottoscritta dall’ Italia! Ma il WWF non muove un dito contro nessun impianto eolico, neppure nell’entroterra, neppure se prossimo alle Cesine, come l’impianto in progetto nei comuni di Vernole e Castrì di Lecce, autorizzato assurdamente dalla Regione Puglia; neppure se prossimo, in progetto, all’Oasi di Rauccio nel feudo di Lecce, altra oasi che pure il WWF gestisce! Anzi a bene vedere WWF e Legambiente stipulano e pubblicizzano molteplici accordi di collaborazione con tutte le industrie dell’eolico e del mega fotovoltaico industriali! Siamo al rovesciamento di tutto, al paradosso più totale, e tutto ha come traballante palcoscenico la povera Puglia!
A tutto ciò si aggiungono nel solo piccolo Salento domande per oltre 50 inquinanti centrali elettriche a combustione di biomasse e

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento

2) austriache, tedesche, spagnole, danesi, olandesi, americane, lussemburghesi, russe, ecc., che nella piccola striscia di terra del verde Salento, argentato in ogni dove dalle foglie dei suoi ulivi, e circondato da un azzurro mare, stanno realizzando migliaia di grandi impianti industriali d’energie rinnovabili ad altissimo impatto. Si pubblicizza l’autoproduzione domestica e la virtuosa autosufficienza energetica delle famiglie con piccoli pannelli posti sui tetti e tettoie delle strutture recenti, superfici queste biologicamente morte, con vantaggi economici per le famiglie e impatti nulli, ed invece, nei fatti, si sta favorendo legislativamente solo l’industrializzazione all’energia dell’intera regione nelle sue aree agricole e naturali, persino nel suo mare! Migliaia e migliaia di ettari di campi agricoli e pascoli destinati da millenni alla produzione dei nostri prodotti silvo-agro-pastorali, vengono diserbati e ricoperti di pannelli hi-tech di silicio fotovoltaico; sono desertificati artificialmente, morta ogni biodiversità in nome della necessità di fermare la desertificazione da “effetto serra”! Ma è un paradosso, è pura follia! Ed anche Legambiente, quella che si definisce la più grande associazione ecologista italiana ha i suoi mega progetti di industrializzazione fotovoltaica nei campi, per uno sfregio, uno stupro anche di decine di ettari, a Cutrofiano (LE), nel bel mezzo del “Parco naturale ed agricolo dei Paduli-Foresta Belvedere”, ma anche a Minervino di Lecce e Giuggianello (LE)! Un’associazione che nel suo statuto dice di essere ambientalista, e soprattutto dice di essere un’ “associazione
Il paesaggio è il libro aperto al cielo della nostra memoria, il nostro orizzonte quotidiano, palcoscenico delle nostre vite, ed in progetto sono ovunque, persino in mare, centinaia di torri eoliche d’acciaio,

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

*****
[...]

cosa che presumibilmente sarebbero riusciti a fare 80 uomini che virtualmente non hanno incontrato alcuna resistenza salvo, dicono, quella di sua moglie che si è lanciata contro di loro.

ippolita zecca, genova
*****
-------------------------------------------------

Come sono dolci questi qua, con loro la realta' si gonfia come il pesce palla. Ogni volta che si spaventano per niente.

Gli uomini erano 24 e hanno fatto benissimo a trasformare in cibo per pesci l'animale che ordino' la morte di oltre 3000 persone.

Senza processo.


ESPONETE LE BANDIERE PER L'ACQUA PUBBLICA E CONTRO IL NUCLEARE.
Si trovano presso i banchetti del movimento 5 stelle, di Greenpeace o nei negozi equo solidali

laura S. 10.05.11 21:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bersani: berlusconi è un'imbroglione
piglio deciso, molto sicuro: quest'uomo qua invece di giocarsi la diaria a puttane sta andando da un consulente dell'immagine americano.
un consulente dell'immagine: una volta anche il nano caimano ne ha incontrato uno: per darGLI qualche consiglio.

bob ryder Commentatore certificato 10.05.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho inventato un gioco.

Si gioca in 11.
Sono necessarie 100 monetine di pari valore, una clessidra da 1 minuto e 100 figurine delle quali 9 raffiguranti alimenti o bevande e le altre 91 paesaggi o gioelli.

Lo scopo del gioco è quello di possedere il maggior numero di figurine raffiguranti alimenti o bevande.

Il gioco:

1) Si decide chi farà il banchiere e riceverà tutte le monetine.

2) Gli altri 10 giocatori saranno i cittadini e riceveranno ognuno 10 figurine in modo casuale.

3) I 10 cittadini potranno scambiarsi le figurine ma per farlo dovranno dare loro un prezzo e venderle usando le monetine del gioco [moneta unica].

4) I cittadini quindi chiedono ognuno 10 monetine al banchiere con la promessa che ad ogni clessidra (da 1 minuto) ne restituiscano 1. Essi inoltre promettono che, alla restituzione del prestito, pagheranno 1 monetina in più per ripagarlo del suo "servizio sociale" (interesse del 10%) e usano come garanzia di restituzione le figurine: 1 figurina per ogni moneta.

Risultato:

5) I 10 cittadini si scanneranno per 10 minuti, cercando di imbrogliarsi a vicenda, vendendo sempre piu' care le loro figurine ma all'11° minuto, il banchiere avrà nuovamente le sue 100 monetine e in piu' avrà un credito di 10 monetine distribuito tra gli altri giocatori. A questo punto il banchiere prenderà (pignorerà) le sue 10 figurine che avevano fatto da garanzia al prestito.

6) I cittadini quindi avranno bisogno di altre monetine (crisi monetaria) e allora il banchiere distribuirà nuovamente le 100 monetine alle stesse condizioni iniziali.

7) Dopo qualche mano di gioco alcuni cittadini avranno raccolto la maggior parte delle figurine "alimentari" diventando molto "ricchi", mentre altri resteranno addirittura senza figurine ma ...

8) ... dopo 100 minuti di gioco, il banchiere avrà per sè le 100 monete e le 100 figurine e tutti gli altri giocatori, anche i più capaci e i più creativi, saranno in mutande.


OHPSS, non è un gioco, è la realtà ...

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 10.05.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1)Beppe Grillo aiuti il Salento,
DENUNCI L'AMBIENTI-CIDIO IN ATTO!
sia testimonial del dramma della “Green Economy Industriale & Co.” che sta devastando il nostro futuro !
Denunci ad ogni livello i gravi crimini ambientali che in Puglia si stanno perpetrando anche e proprio nel nome di una strumentalizzata e calpestata "Ecologia"
Estesi Rimboschimenti verdi e non morte distese di ciminiere, di mega pale eoliche, di deserti di pannelli fotovoltaici, di cemento, di asfalto, di cave e discariche, persino nucleari, nei campi del povero e bellissimo Salento!
( Questo stesso testo gli sarà consegnato personalmente dagli ambientalisti salentini a Nardò durante la sua attesa visita per l’ 11 maggio 2011 )
In vista della visita a Nardò (LE) l’11 maggio 2011, di Beppe Grillo, asse portante del Movimento politico 5 Stelle, di cui apprezziamo il notevole impegno programmatico di forte impronta ambientalista, il Forum Ambiente e Salute del Grande Salento (province di Lecce, Brindisi, e Taranto), vasta rete locale apartitica di comitati, associazioni e movimenti per la difesa del territorio e della salute dei cittadini, gli scrive questa accorata lettera aperta perché si faccia portavoce, in tutte le occasioni di pubblica denuncia dei massimi problemi che l’Italia vive in questi mesi, delle istanze del povero e vessato territorio salentino dove si sta verificando, in nome di una falsa “ecologia”, la più grande paradossale e devastante speculazione della storia del Sud Italia.
In nome delle energie rinnovabili iperincentivate dallo Stato, a spese dei cittadini, si è messo in piedi un meccanismo perverso e aberrante, che, complice grave la politica della Regione Puglia, ha fatto del Salento, e non solo, terra di conquista per multinazionali e grosse ditte estere, cinesi,

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

giovanni floris presuntuoso: e ora il servizio per decidere per chi votare domenica. si, perchè io mi faccio consigliare per chi votare da floris. tanto lo sappiamo per chi vota la banda rai3.
un antiberlusconiano

bob ryder Commentatore certificato 10.05.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Partita in tv e palermitani che cantavano a scuarciagola l'inno di mameli, mentre i leghisti si stanno a mangiando il cuore e il futuro dei vostri figli.


Siciliani e popolo del sud, vi stanno inculando da anni e voi cantate, invece di incazzarvi e ribellarvi....


CHE SIATE MALEDETTI !


Mi vergogno di essere meridionale.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.05.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento


Incredibile, ma vero
Il 20 maggio prossimo i paesi membri delle Nazioni Unite voteranno sulla candidatura della Siria a entrare a far parte del Consiglio per i Diritti Umani. Il regime del Presidente Bashar al-Assad ha assassinato 800 manifestanti in queste ultime settimane, secondo circostanziate denunce degli oppositori ha internato 8mila dissidenti, detenuti in stadi o scuole, torturati, scomparsi, nessuno sa dove siano né se sia ancora in vita. Inutile aggiungere che nessuno sa per quale reato sono stati arrestati. Ma i paesi del blocco asiatico hanno avanzato la candidatura di Damasco e il voto ci sarà. Incredibile! Incredibile, ma vero. Incredibile quanto il silenzio che circonda la mattanza siriana. Giornali, giornalisti, uomini di cultura, ministri, governi, stati, nessuno sembra preoccuparsi più di tanto per l’incredibile vicenda siriana. Gli istruttori di Tehran hanno fatto il loro lavoro egregiamente, l’apparato repressivo lavora con ferocia intimidatrice anziché cieca, come accadeva prima del loro arrivo. Ma la diplomazia americana e quella europea hanno ritenuto di salvarsi l’anima con sanzioni di facciata, il vaticano col silenzio, molti vescovi cattolici con il sostegno al regime, Israele e l’Arabia Saudita con ”curiosi” distacchi. Tutti quelli che bombardano Gheddafi per i crimini commessi contro i suoi cittadini non hanno proposto neanche una missione Onu nelle città martire della repressione siriana. Qualcuno ha avuto anche il coraggio di dire che se cadesse Bashar arriverebbero i fondamentalisti, incurante del ridicolo che ne deriva, visto l’antico e noto sostegno che Damasco offre sia ad Hamas sia ad Hezbollah.
Ma siccome le beffe portano sempre altre beffe ora si deve anche registrare l’ultima beffa: per evitare lo scempio di vedere un rappresentante della Siria sedersi il 20 maggio nel consiglio Onu per i diritti umani il governo del

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
E chi ti garantisce che tu possa sostenere un mutuo per 30 anni...gli anarcocapitalisti.
lo sai quante famiglie sono andate gambe all'aria perche' non hanno piu' potuto pagare per l'incertezza e per i tassi cosiddetti "variabili"?
...pero' i dati li indicano sempre come possessori di case;
basta apporre la firma sul finanziamento e rientri nella categoria dei proprietari di casa.
Come gli iscritti al collocamento; precari, cocopro e saltuari che ricevendo o guadagnando 500-600 euri, risultano "occupati", per le statistiche!
anthony c
*****
-----------------------------------------------

Non ci sono garanzie, e' cosi' dura da capire?

Sei giovane, bello, aitante, hai un buon lavoro e guadagni uno sfacelo.

Ti alzi una mattina, metti in moto la macchina, ti avvii al lavoro e un camion ti passa sopra.

Oppure una vena ti scoppia in testa...

...mettici tu una causa...NON CI SONO GARANZIE!!!

Prima di entrare in acqua ci si assicura di due cose:

1) Che non sia troppo profonda

2) Che si sappia nuotare, in caso si sia sottostimato il numero 1.

Come si fa a sottoscrivere un mutuo superiore ai 5 anni a tasso variabile?

Spiegami come si fa ad essere cosi' deficenti!

Non sono un'economista, ho la terza media, ma il buon senso non mi manca.

Cosa ne so come saranno gli interessi tra 10-15-30 anni?

Ho fatto una ricerca nel passato per vedere l'andamento storico dei tassi di interesse?

Perche' se l'avessi fatta con un calcolatore in mano e la terza media scoprirei che sono da suicidio.

E hai vogli a dirmi del direttore della banca che ti ha consigliato, il direttore lavora PER LA BANCA, NON PER TE.

Se ti compri la macchina da 350 Km/h, non la sai usare e ti schianti contro il muro la colpa E' LA TUA.

E' una questione di DOVER crescere, informarsi e sopratutto ACCETTARE LE PROPRIE RESPONSABILITA'.

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA Commentatore certificato 10.05.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Senti, di star Benino, e te n'Avvedi dalla Prepotenza con cui il Calore del Sole s'impadronisce delle tue Ossa.
Poi, in mezzo alla Gente che Urla, Urla, scomposta si Perde in mille Rivoli di Esagitazione, concitata e Derelitta, un poco Stempera.
Leggi, un poco sorpresa, di Alex, qualch'altro che parla d'Amore, e senti che il Mondo ha davanti un Giorno ancora.
Senti la Pelle del Corpo tendersi, persin trovare un nuovo Turgore, inusitato ed un Desiderio Avanzare nell'Intimo.
Una Voglia di Carezze, sospiri e Bisbigli Sciocchi, una mano tra i Capelli, perchè no Capezzoli a Riprovar quel Brivido Primo.
Un Crescente Atto di Scambio, un Dono continuo, Crescente come la Luna di Maggio fra le Cime dei Pini del Giardino.
Una Carezza Leve che piano s'Insinua Sottopelle a farsi via via piu'Invadente, Penetrante fin a Chiedere una Piccola Violenza ad Accendere il Trillo del Demone.
Allora l'Effluvio, l'Effetto Corona, la Scarica Adrenalinica t'Abbatte come un Fulmine a Ciel Sereno, fino a farti Sussultare, Esausta.
Pensi alle Sciocchezze delle Camere, dei Senati, a discuter se la Mutua deve rimborsare il Viagra ai Vecchietti Prostatectomizzati ed Assistiti idraulicamente.
Quando l'Amore è per i Giovani creatori di Stupore: Bimbi a Cinguettar nei Nidi.
Io, con la mia Taccoletta, m'accontento di Attenzione, Carezzevole Compagnia.
L'Eta' delle Tempeste, finita oltre le Colonne d'Ercole, e le sue Fatiche.
L'Oceano, mostra da lontano, il Volo del Falcone d'Oro, all'Orizzonte.

Il Cielo, mai Mente...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.05.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naam Chomscky: la mia reazione davanti la morte di Bin Laden
E’ sempre più evidente che l’operazione è stata un assassinio pianificato, violando numerose norme elementari del diritto internazionale. Non hanno fatto alcun tentativo di catturare la vittima disarmata, cosa che presumibilmente sarebbero riusciti a fare 80 uomini che virtualmente non hanno incontrato alcuna resistenza salvo, dicono, quella di sua moglie che si è lanciata contro di loro.
Nelle società che professano un certo rispetto per la legge, i sospetti si arrestano e gli si fa un giusto processo. Sottolineo “sospetti”.
Nell’aprile 2002 il capo dell’F.B.I. Robert Mueller informò la stampa che, dopo le ricerche più approfondite della storia, l’F.B.I. poteva solo dire che “credeva” che la cospirazione (dell’11 settembre, n.d.t.) fosse stata messa in piedi in Afganistan, anche se si era poi sviluppata negli Emirati Arabi Uniti e in Germania. Quello che solamente “credevano” nell’aprile 2002, ovviamente non lo sapevano 8 mesi prima, quando Washington rifiutava offerte tentatrici dei talebani (non sappiamo quanto serie perché vennero immediatamente scartate) di estradare Bin Laden se gli si presentava qualche prova che, come sapemmo immediatamente, Washington non aveva. Quindi Obama ha semplicemente mentito quando ha detto, nella sua dichiarazione dalla Casa Bianca, che “abbiamo saputo molto in fretta che gli attacchi dell’11 settembre erano stati realizzati da Al Qaeda”.
Da allora non hanno fornito niente di serio. Hanno parlato molto della “confessione” di Bin Laden, ma questa suona come se io confessassi di aver vinto la Maratona di Boston. Si è vantato di qualcosa che considerava un gran risultato.
C’è anche una grande discussione sulla collera di Washington perché il Pakistan non ha consegnato Bin Laden, nonostante sicuramente

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.05.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, ci sei? Quindi tu sei dalla parte di chi vive sopra le sue possibilità, come greci e italiani? Difendi chi sperpera e vai contro chi è rigoroso? Se i 5 stelle la pensano come te, stai sicuro che ti voto... Con l'euro sembri il vecchietto che se lo taglia perché non si ricorda più a che cosa serve.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 10.05.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

E NON SI FERMANO

La Commissione Europea ha approvato il programma di riforme e misure economiche per elargire un prestito al Portogallo di 78 miliardi di euro.
L'interesse deciso dalla Ue e dal Fmi sarà solo del 5,5% una bazzecola per loro ma un fardello di lustri di interessi sulle generazioni future.
La Grecia ha ricevuto il prestito per il default conseguito,quasi un premio per la cattiva condotta,ma è già prossima la declassazione del rating di 8 banche greche.
La verità è che la Grecia non ce la fa a sostenere il suo debito, ma neanche l'Irlanda ed il Portogallo, con i suoi tassi di crescita e la disoccupazione, non potrà mai assolvere al suo debito.
La via è una sola:il ritorno alla proria moneta e la conseguente svalutazione perchè l'euro non la permette.
Molti economisti l'avevano previsto prima che si verificassero i default nella zona Euro ma evidentemente qualcuno ha preferito fare lo strozzino piuttosto che perdere la competitività acquisita con l'Euro rispetto alle altri nazioni della UE(Germania prima di tutti).
Mi chiedo comunque che ruolo giochino questi debiti che si spostano da una nazione all'altra se ormai è palese che i debitori non hanno la più remota possibilità di pagarli.
E' come stare ad un tavolo di poker e ci si accanisce contro un perdente che è rimasto in mutande.
Cosa si potrà mai chiedere ad un popolo depauperato di tutto:la vita dei propri figli?
Già è proprio così:i giovani e coloro che nasceranno saranno schiavi dei debiti 'sovrani',condannati a vita a pagare interessi di un debito che non hanno mai contratto e le nazioni, condannate a default a catena, non potranno mai più risollevarsi economicamente.
Non sarebbe meglio annullare tutti i debiti e ripartire da zero visto che nessuno pagherà e nessuno intascherà i propri crediti?
Vedi dove arriva la stronzaggine umana.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.05.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

E' il modello di Europa che fallisce, non certo solo il singolo stato .
Ed in questo modello una logica c'è, per la morale...... non è casa sua.
Un modello transumano, dove un manipolo di algidi personaggi non eletti da nessuno decidono pianificando la vita o la morte di milioni di cittadini e delle loro terre.
Francamente, se chi ha sostenuto questo abominio rimane con un pugno di mosche in mano, non me ne frega niente.
Mi preoccupa maggiormente la popolazione greca che già ne ha passate di tutti i colori e che ancora dovrà soffrire le pene dell'inferno .
Spero si liberino al più presto della loro classe dirigente e che riescano a riprendersi in mano la loro sovranità .
Buonasera.

Alina F., Varese Commentatore certificato 10.05.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Da anni Schietti spiega che l'errore tecnico consiste nel richiedere interessi in percentuale sul debito. Invece va fissata una quota del PIL da destinare ai debitori e basta. Per esempio si decide che il 10% delle entrate dell'erario siano da dare ai compratori di titoli di stato e nient'altro. Più titoli di stato si emettono meno interessi si prendono. Invece adesso succede che se si aumentano le emissioni di titoli di stato gli interessi crescono e gli stati falliscono dovendo pagare anche il 20-30-40% delle entrate dell'erario, facendo crollare l'economia, facendo diminuire le entrate dell'erario, rendendo impossibile il pagamento del debito. Il meccanismo è talmente evidente che si potrebbe definire che si tratti di una prova del complotto globale per alimentare il caos speculando su guerre, crisi economiche, incidenti nucleari, sovrappopolazione. Informati sul 27 Maggio 2010: http://www.facebook.com/pages/No-Nucleare-No-Carbone-No-Petrolio-Energia-pulita-rinnovabile/131963010153055

luca rossi 10.05.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

a grande richiesta dei grillini

http://www.youtube.com/watch?v=PSSStNud9Zc&feature=related

Ernesto Padula Commentatore certificato 10.05.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non brucia affatto "caro" 50 stalle. Ne ho piene le scatole di COGLIONI e di TROIETTE tipo Silvanetta qui sul blog!

Siete sciocchi e infantili.

E non lo dico a te, lo scrivo per tutto il blog e lo ripeto: Silvanetta è la TROIETTA del blog!

I commenti di sotto parlano da soli.

Le sue continue domande da troietta gnorri.

le sue continue risate sulle risposte e non risposte da troietta gnorri.

Se rispondi ride. Se non rispondi ride e continua lo stesso con le domande. Un tipico atteggiamento da TROIETTA e tu COGLIONE.

Fai esattamente lo stesso. E' sotto gli occhi di tutti.

UNA TROIETTA E UN COGLIONE

Cosa credi, che mi secca dirlo.

MAVALA COGLIONE E MAVALA TROIETTA DEL BLOG

Tu staresti bene ad arcore nel bunga-bunga. per altro la tua mente non è.

In tutti questi anni non ho sentito una sola proposta che hai fatto, un solo commento dove ci mettevi del tuo eccetto che quando ridevi degli altri e non sapendo neanche di cosa si parlava.

MAVALA'

Piene le scatole di voi. E penso anche tutti gli altri.

Adesso continuate pure che le vostre troiate le leggo domani e mi faccio qualche risata anche io.

50 stalle, penso di parlare dalla parte della maggioranza del blog: HAI ROTTO I COGLIONIIIIII.

hasta troioni

TONY .. Commentatore certificato 10.05.11 20:38| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Magari gli anarcocapitalisti non ti chiedono nemmeno garanzie...
una confraternita, praticamente.
anthony c.
*****
-------------------------------------------------

Eccerto che chiediamo garanzie, mica spargiamo soldi a destra e a manca come coloro che hanno creato i mutui subprime.

Niente e' gratis al mondo, se anche vuoi vivere della TUA terra la devi arare, concimare, seminare e sperare che la grandine non ti porti via tutto il raccolto.


"Quelli di sinistra non si lavano" C'è un vecchio adagio che dice"il gatto della dispensa quello che fa pensa" Più zozzo di lui non esistono sulla faccia della terra visto che l'ultima volta che si è lavato è quando gli ha fatto il bagnetto la levatrice.
Mi chiedo cosa si aspetta a chiamare la neuro.


*****
Bene Silvanetta.

Ho ottenuto anche io quello che volevo per metterti allo scoperto per quella TROIA che sei.

Sapevo che la tua domanda aveva dei secondi fini e adesso sono sotto gli occhi di tutti.

Non sei altro che un TROIA!
TONY ..
*****
-----------------------------------------------

SIGNORI si nasce, non si diventa...e lui lo nacque...!!!

Brucia che persone ignoranti e descolarizzate come noi ti espongano per quel che sei, vero TONY..?

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA Commentatore certificato 10.05.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

@ ✭ⓉⓊⒸⓄ✭ d (), zipolite


In quanto al fatto della spesa a debito, mi sapresti spiegare cosa c'e di male a fare un mutuo per comprarti una casa che dopo 30 anni e' tua invece che pagare un'affitto che dopo 30 anni la casa e' sempre di un'altro?

SEMPRE attendiamo delucidazioni!

Grazie!