Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cambiamo marcia al Paese


M5S_San_Mauro.jpg
"Caro Beppe... ti ho visto e salutato per un attimo a Torino per la presentazione della lista, in febbraio. Mi hai chiesto "Dacci una mano"... Ho cercato di diffondere l'idea rivoluzionaria di questo MoVimento: in famiglia, nell'ambiente di lavoro e nelle conoscenze. Ho fatto di tutto, nel mio piccolo, per far cambiare marcia al Paese. Ho 50 anni e sono stato sempre un elettore di sinistra (non moderata ), ma dopo più di 30 anni che voto si è fatta strada l'idea di averlo buttato via, il voto. Non è cambiato mai nulla se non in peggio. Il MoVimento 5 Stelle è l'ultima speranza. Se avessi potuto mi sarei attivato ma, oltre ad avere due figli adolescenti, ho due genitori molto anziani che seguo in orario extra lavoro. Ritengo di aver mantenuto fede alla parola; ora attendo il responso delle urne. Qualsiasi sarà l'esito, ci attendono mesi difficili, ma la strada è tracciata. Non ti crucciare delle critiche: puritani, perbenisti, puttanieri e corrotti ti additano a populista e cialtrone, l'importante è ciò che tu sei per la gente e per me: un uomo altruista, coraggioso e onesto. Quando sei giù di morale pensa solo a questo; pensa su quanta gente puoi contare, e quali animi repressi e sopiti hai svegliato. Il resto è fuffa. Niente. Carriera, successo, denaro, amori non contano se hai il vuoto intorno, se devi camminare fra la gente circondato da guardie del corpo o uscire da porte laterali. Nel frattempo stai pur tranquillo che continuerò la mia campagna e seguirò i ragazzi del MoVimento. Se si ammosceranno o si demoralizzaranno mi farò sentire. Ma non penso succederà. Spero di rivederti e nel frattempo di saluto con un abbraccio, come si fa fra fratelli o compagni di lotta." Giuseppe Pellegrino

1 Mag 2011, 19:56 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mmmmm credo che qui ci si scordi una cosa importante; l'Italia è piena di coglioni; non stupiamoci per il marciume della politica italiana perchè è proprio quello che ci meritiamo!! basta accendere la televisione (bandita dalla mia casa ormai da anni) per capire che gli italiani hanno bisogno dei programmi spazzatura, delle notizie sulla moda, le tendenze, il matrimonio di due sconosciuti (il mondo sembrava fermo per una settimana), delitti RACCONTATI ALLA CSI, GIORNALISTI INCOMPETENTI CHE SPARANO NEL MUCCHIO, perchè è quello che ci vogliamo sentir dire; è ormai diventato un gioco "chi sarà l'assassino?"!!
non abbiamo idea delle nostre realtà politiche più vicine (finchè non le viviamo sulla nostra pelle! a quel punti ci lamentiamo, con chi? bho il primo che ci spara una cosa convincente ci plasma nella testa il colpevole!!!) perchè siamo troppo impegnati ad interessarci sui problemi che i "servizi" di "informazione" ci propongono! chi ha mai sentito parlare del movimento 5 stelle in tv? io ho solo sentito spregi gratuiti, ignorati,detti così per dare aria alla bocca!! la politica italiana è marcia perchè la disinformazione ci sta rimbecillendo non facendoci capire la seriètà e la gravità della situazione DA OGNI PUNTO DI VISTA! la guerra dietro casa, la gente senza un lavoro, l'università barzelletta, i disastri ambientali che ci circondano!! senza informazione non si va da nessuna parte! ti puoi impegnare finchè vuoi ma diranno sempre "lo show di beppe grillo" si ascolta cosa si vuole ascoltare!

emanuele pomiato 17.05.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Oggi c’è stato lo sciopero generale proclamato dalla CGIL, naturalmente di venerdì così allunghiamo il week end!
Anch’io ho fatto sciopero anche se questi scioperi di un giorno non servono a niente e fanno solo risparmiare dei soldi allo Stato.
Se noi fossimo seri faremmo uno sciopero ad oltranza per opporci alle cose che non vanno.
Allora perchè ho scioperato? Perchè tanto in pensione chissà quando ci andrò e allora mi sono presa un giorno di vacanza.
I sindacati della scuola hanno avallato l’utilizzo della scuola come ammortizzatore sociale e adesso che i nodi sono venuti al pettine piangono lacrime di coccodrillo.
Nella scuola i precari ci sono da molto tempo prima della legge Biagi e lo Stato per primo sfrutta il precariato molto più sistematicamente dei privati!
È proprio ora di cambiare marcia!

ENRICA C., verbania Commentatore certificato 06.05.11 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Almeno il referendum non ce lo giochiamo da stupidi!!!
Cambiamo marcia ma anche volto a questa nostra storia!!
“Chi volete che io liberi: il Nazzareno o Barabba?”
“Barabba, Barabba!!!”
“Me cojoni!?!?” pensò sicuramente Pilato.
O forse pensò: che cojoni!
Sono duemila anni che quando scegliamo combiniamo casini!
A volte credo che abbiamo più fatto del male noi alla democrazia che i dittatori; perché almeno un tiranno ti fa capire l’importanza di una democrazia, mentre noi ne esaltiamo i suoi limiti fino ad inquinarla del tutto.
Guardate a cosa siamo ridotti oggi: “E’ il popolo che deve scegliere, il popolo è sovrano”
E tutti a scegliere Berlusconi!
Certo scegliendo dall’altra parte non è che si andava a star meglio.
Porca puttana quanto male abbiamo fatto alla nostra democrazia.
Oramai siamo costretti a scegliere sempre tra la padella e la brace!
Perciò amici, veramente ve lo dico col cuore, andiamo a votare tutti i quesiti referendari, che almeno lì non dobbiamo scegliere tra Tizio e Caio, ma tra un si e un no.
A me non va più l’idea che la nostra democrazia sia solo scegliere tra Sky o Mediaset.

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 03.05.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
la lettera che ti ha scritto Giuseppe potrei avertela scritta io stesso trovandomi in una situazione simile. Voterò M5S e mi raccomando mantieni sempre la barra sul programma con coerenza.

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 02.05.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sei solo, Io 50 li ho appena fatti, e sono nelle stesse tue condizioni, moglie figli e genitori,ma non mi arrendo da anni non voto più sinistra, da poco non votavo più,fin'che non ho conosciuto il movimento 5 stelle e grillo, mi hanno ridato un senso alla politica, il mio voto conta 1 ma conta, e gli facciamo paura te lo garantisco, perchè li ascolto, sento il loro respiro, le loro paure,si chiedono incessantemente cosa stà succedendo, ho amici leghisti che non ne possono più del bossi e della trota, a sinistra poi non ne parliamo sono confusi, da quando Grillo gli ha dato dei morti si sentono solo lamenti di agonia.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 02.05.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti ,
è da poco che mi interesso al vostro movimento e mi sembra davvero una bella cosa.Finalmente qualcosa di diverso , finalmente delle vere idee e delle vere proposte , ma soprattutto delle facce nuove .
Sicuramente avrete il mio appoggio
un saluto
manuela 77

manuela 02.05.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

giovanni Pellegrino,anch'io sono una combattente come te, il tarlo è entrato nella mente e non andrà via sino alla fine.Io non sono giovane o meglio ,come dice Beppe, unna giovane vecchia,ma accidenti sto dando il mio contributo per questa idea che è la vera rivoluzione

mariuccia rollo 02.05.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE, penso di te esattamente quello che dice Giuseppe Pellegrino, perchè tu sei veramente UN GRANDE, che si è dato da fare per noi tutti per poter creare questo MOVIMENTO 5 STELLE di cui io sono fiera di far parte quello di Codogno che è appena nato. Quando ascoltiamo i tuoi discorsi che condividiamo perfettamente perchè siamo stanchi di essere presi per i fondelli e vedere come è stato ridotto questo paese da questo "non governo, ma una grande società d interessi personali" troviamo la forza per combattere questo sistema che non condividiamo, essendo sempre state persone oneste, che abbiamo la nostra dignità che nessuno ci può togliere, che abbiamo insegnato ai nostri figli dei valori nei quali credere e mettere in pratica, quindi ci rifiutiamo di dover vivere accanto a gente inerme che accetta tutto, che è indifferente a ciò che sta succedendo, permettendo a questi bastardi di fare ciò che vogliono. Pensa veramente che siamo tantissimi che TI STIMIAMO e che TI SIAMO VICINI e felici di condividere gli avvenimenti, cercando di migliorare con il nostro comportamento e con le nostre idee questa società che è AMMALATA GRAVEMENTE, abbiamo il dovere di pensare ai giovani e meno giovani e cambiare questa società sperando di essere ancora in tempo. Ancora un GRAZIE BEPPE per tutto l impegno e per ciò che fai per noi tutti. Con grande affetto e stima Annita Gemelli

Annita Gemelli 02.05.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Io condivido e nel mio piccolo sto facendo qualche cosa anche io oltre che lasciare qualche informazione tirata giù da qualche sito dove c'è vera informazione e per questo (scusate se mi ripeto), ringrazio voi ragazzi!
Ma comunque, sarà che sono pessimista di natura, riscontro ancora un sacco di ottusità, ignoranza e cretineria in molte persone e questo mi preoccupa ASSAI!!!!! La frase che mi ha colpito di più durante un'intervista a una signora, è stata "A me Berlusconi piace perchè mi fa ridere"
Andiamo bene andiamo, altri che hanno deciso di non stare più dalla parte del berlusca ma dalla parte di Bossi....MEGLIO DI COSì.....Ma poi alla fine mi dico che è tutto inutile, dentro al bel governo che abbiamo c'è più spazzatura che stelle, il morale scende un pò, ma poi tiro su la testa e dico che non mollerò mai!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 02.05.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, non facciamo credere alla gente che il movimento cinque stelle sia composta prevalentemente da persone di sinistra perché non è vero.
La sinistra ha fallito perché alle belle parole non sono seguiti i fatti.
Ed io che sono di destra, che dovrei dire? Guardate come siamo conciati, con ladri e pregiudicati che ci dicono come vivere onestamente la nostra vita. Voglio votare il movimento 5 stelle per ridare la politica al popolo, senza più bandiere o simboli comunisti e fascisti.
La vecchia politica non è solo morta: bisogna processarla e pretendere con forza che paghi per i suoi sbagli (che sono tanti e pure gravi).
Grazie per la vostra attenzione.

Andrea s. 02.05.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

C'era anche io a Torino e purtroppo ho potuto constatare che alla gente non frega nulla del moVimento, erano lì solo per lo "spettacolo" di grillo, a prescindere dal motivo, infatti appena ha passato la parola al primo candidato la piazza è rimasta pressoché deserta...Che tristezza.

Ferdinando De Fenza 02.05.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ti ci sono voluti solo 30 anni da comunista incallito per capire che era un voto buttato nel cesso??????????!!!!????????


D'altra parte se non eri un ritardato mentale non saresti comunista.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 02.05.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giuseppe non sei solo.
Con piacere noto che di cinquantenni delusi che si rimboccano le maniche ed abbracciano il MoVimento ce ne sono sempre di più.
Anche io nonostante gli impegni di lavoro e le responsabilità di una famiglia ho deciso di fare la mia parte. Sono in lista e con gli altri amici speriamo di far entrare uno di noi in consiglio.
Non è mai troppo tardi. Se non ora quando? :-)
In bocca al lupo a tutti!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato 02.05.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Silvio resisti!!!!non possiamo finire in mano a questa feccia!!!!!porta avanti il nucleare noi siamo con te!!!!!

Stefanoi loir 02.05.11 07:55| 
 |
Rispondi al commento

si forza al M5S, anche senza "innammoramenti"di sorta,sono d'accordo con quanti dicono che bisogna ripartire dal basso e cioè dai comuni valutando e controllando l'operato dei nostri dipendenti, solo da li si può iniziare a ripulire il marciume che ricopre questo paese e che ci anestetizza e avvelena tutti.
comunque grazie Beppe per il tuo scuotere continuamente le nostre coscienze(chissà prima o poi ci incazziamo veramente),e non ti curare dei denigratori, quelli non mancano mai, probabilmente sono conniventi con questi soggetti marci al potere, continua così.
ettore

ettore barchiesi 02.05.11 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Art. 1 - L'Italia è una repubblica piena di "banane" e foglie di fico, fondata su l'amore, la sovranità appartiene ad Arcore che la può esercitare come c... le pare e piace. Ce la faremo a cambiare rotta? Se ci crediamo in tanti
ed ognuno di noi fara la sua parte forse è possibile "rendere la vista a ciechi e l'udito ai sordi.

Giovanni Corti 01.05.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno il tuo pensiero Giuseppe.Sono anchio un cinquantenne molto molto deluso,ma forse qualche spiraglio si intravede ed il M5stelle stà li a dimostrarlo.(sempre con molta molta cautela comunque!!!!).
Auguri.

mauro r., lucca Commentatore certificato 01.05.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

sono anche io un cinquantino e sottoscrivo la lettera di Giuseppe.
qui non si tratta di culto della personalita' e di innamorarsi di Grillo.
Molti nodi, a sinistra, ma spero non solo, sono venuti al pettine. In Sicilia, ad esempio, il pdmenoelle e' solo una congrega di bande che si muovono mossi soli dal loro interesse di clan.I residuali di estrema sinistra, compreso Vendola, non li considera nessuno.
Il M5S ha messo in moto un processo che in molti aspettavamo: uso della rete per attuare una vera democrazia: il problema della casta e del costo dei politici visto come superiore al problema che Berlusconi pone alla democrazia: esistono dei problemi risolvibili solo con la democrazia e l'etica della politica: abbiamo delle ricette anche per altri problemi e bisogna verificare se funzioneranno: per altri problemi siamo fermi all'analisi, ma almeno il M5S la fa, anche se le soluzioni non se ne vedono ( debito pubblico, lavoro, immigrazione).
chi votera'M5S considera il problema posto da questo sistema partitico superiore a quello che pone un berlusconi di passaggio e considera un male minore affossare questa sinistra piuttosto che continuare a salvarla per non concludere niente ( come nei 2 governi Prodi e nel biennio D'Alema).
in Sicilia non abbiamo piu' speranza di cambiare le cose per via democratica: altri nel paese, grazie a voi, continuano a crederlo possibile.gia' solo per questo vi dovrebbeo tutti essere grati, invece vi ignorano, quando non vi sbeffeggiano.
onore ai combattenti delle liste M5S!

Nino C., capo d'orlando Commentatore certificato 01.05.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Non sempre : l'è tutt............

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 01.05.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

l'impressione di aver buttato via un trentennio,e più,di voti rappresenta una logica conclusione indotta da una disincantata osservazione dell'italietta contemporanea e dei suoi mali ormai cronicizzati e diffusi già a livello di dna.Sono stato,da ragazzo,piuttosto moderato ma,crescendo ed ormai sessantenne,sono giunto alla conclusione che solo e soltanto prendendo le armi,che uso in maniera superlativa,potremo cambiare radicalmente la situazione.Quello che mi fa inferocire è dover constatare che,qualunque cosa avvenga in questo sventurato paese,non provoca un fremito di indignazione,una palpabile reazione,una compatta,pesante,decisa ondata di sana violenza!Non accade nulla,nulla scuote la stagnante indifferenza che soffoca e ottunde gli italioti ormai puri ed esclusivi ed ossessivi inseguitori del proprio ''particulare''incoraggiati e spalleggiati dai vertici dello stato,della repubblica e della oscena classe politica.Per concludere e non incazzarmi ulteriormente,trovo scandaloso e vomitevole il modus operandi del presidente Napolitano,vera e propria stampella di questo governicchio del cazzo!Non c'è nulla da fare,solo il metodo guerra civile ci potrà salvare:le votazione sono solo e soltanto l'ennesima solenne presa per il culo per non cambiare nulla!Tanto pdl,partito del lenocinio,e pdmenoelle sono solo complici,complementari e d'accordo a monte ed a prescindere.L'italietta è in balìa di una oscena dittatura e,la dittatura,si abbatte e combatte solo con le armi e una necessaria inevitabile violenza,tutto il resto sono pannicelli caldi,inefficati.W la rivoluzione e forza a tutti.
Mario Poillucci Sulmona

Mario Poillucci, Sulmona Commentatore certificato 01.05.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Commosso !

Cristian zantedeschi 01.05.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NON ARRENDIAMOCI MAI E POI MAI!!!!!!!!
NON DIAMOGLIELA VINTA IN OGNI CASO,ABBIAMO UN FUTURO DA ANDARE A RIPRENDERCI,PER CUI NE TU BEPPE,NE NOI DEL BLOG E DEI MOVIMENTI 5 STELLE DOBBIAMO MOLLARE,IN OGNI CASO!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 01.05.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori