Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Celentano e il ritorno al futuro


M5S_Milano_Calise.jpg
Il futuro è adesso!
"Caro Beppe, oggi sulle pagine del Fatto, ho letto che Celentano avrebbe detto che il MOVIMENTO 5 STELLE è il futuro, ma che il presente ora è Pisapia, che è una sorta di traghettatore che ci portera' poi in FUTURO ai 5 Stelle.... ho riassunto ovviamente, ma meglio leggerselo. Ora io dico, che il 5 Stelle è per me gia il PRESENTE, e che Celentano mi sembra un IMBONITORE.... COSA SIGNIFICA IL 5 STELLE E' IL FUTURO, MA SOSTENIAMO PISAPIA? E SECONDO ADRIANO QUANDO MAI ARRIVERA' QUESTO FUTURO SE IO NON FACCIO QUALCOSA ADESSO NEL PRESENTE. Una volta Beppe disse, meglio un nemico certo che un falso amico, forse io sbaglio su Adriano, forse è in buona fede.... MA NON MI INTERESSA... Il FUTURO E' ADESSO!" massimo l., milano

11 Mag 2011, 18:28 | Scrivi | Commenti (59) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Celentano e i Danèè
Avete notato,che dopo i referendum, le ospitate telefoniche su La7, e Rai 3, sui suddettio canali, da 2 giorni sono in programmazioni film di Celentano?
Ma và? Come mai?
Pecunia non olet?

Marco Colombo 16.06.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che Celentano ha chiaramente detto che il futuro è il Movimento Cinque Stelle, questo dovrebbe bastare ed avanzare (un po' d'informazione sul Molleggiato):

04/10/2009: http://www.youtube.com/watch?v=TIvKtLXpQ5s#t=4m00s

05/09/2008: http://www.youtube.com/watch?v=eq8eJC5XgyQ

25/04/2008: http://www.youtube.com/watch?v=nC4D2GIPZfo

03/12/2006: http://www.youtube.com/watch?v=CzjwxaeE5j4

20/10/2005: http://www.youtube.com/watch?v=dCxOVNs64l8

Grazie Adriano!

Andrea Nifosì, Modica Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Se devo essere onesto è la stessa idea che è venuta a me...Pisapia è pur sempre un cambio,anche se piccolo,il grande rovescio sarà difficile che venga cosi immediato.Non dimentichiamo chi era suo padre...Comunque io votero 5 stelle sperando nel ballottaggio,poi Pisapia.
Con loro il confronto sarà più facile e anche se non è un bel messaggio un passo avanti,per piccolo che sia è sempre un avvicinarsi alla meta...
Saluti a tutto il blog,
Forza Mattia !!!!!!!!!

Ludwig G., Milano Commentatore certificato 15.05.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

MI SEMBRA CHE CELENTANO SIA UN PO ...DI PARTE
ELOGIA IL MOVIMENTO 5 STELLE MA FA PROPAGANDA VISCIDA PER PISAPIA

nom mescoliamo le carte in tavola
pisapia fa parte del vecchio e corrotto mondo della politica
il movimento 5 stelle almeno per adesso e ancora sano

cambiare noi prima per cambiare poi il futuro
NON SI CAMBIA IL FUTURO MANTENENDO IL VECCHIO
per dirla evangelicamente

LASCIATE CHE I MORTI SEPPELLISCANO I MORTI

pisapia .bersani ,berlusca ,fini,dalema,bossi ,casini.
FORA DEI BALL

stefano b., rovato Commentatore certificato 14.05.11 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Certo, sarebbe davvero interessante vedere un ragazzo di 20 anni come sindaco di una selle città più importanti d'europa.
Ho sentito parlare Mattia, e devo dire che mi sembra una persona volenterosa ed onesta, piena di buone intenzioni, ma non vorrei che il fatto di essere giovani diventasse di per se una qualità, a priori.
Cambierebbe qualcosa se mattia avesse 40 anni?
Non c'era nel mov 5s di milano, qualcun'altro da candidare?
Qualcuno potrebbe sospettare che di tratta di un espediente mediatico, per attrarre il voto dei giovani.

luigi d. Commentatore certificato 13.05.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Grandi Beppe ed Adriano,
riprendetevi la scena.
Guidate voi che è ora!
Credetemi, avete possibilità immense di risvegliare l'orgoglio giovanile e non...
Aiutateci voi...

Mauro Piconi 12.05.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai espresso esattamente anche il mio pensiero. Io voglio cambiare il presente per migliorare il mio domani. Viva il Movimento 5 stelle

Fabio Giuseppe Villa 12.05.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Da milanese dico. facciamo crescere il movimento 5 stelle ma teniamo sempre presente che la Milano di Pisapia è comunque qualcosa di diverso da quella della Moratti. Non possiamo considerare in malafede o un imbonitore chiunque non la pensi come noi. Per quanto mi riguarda se arriva al secondo turno appoggerò senz'altro Pisapia: abbiamo un piano regolatore terrificante da cambiare e per quanto riguarda problemi come la mobilità e i rifiuti credo che troveremo da questa parte maggiori contatti. Personaggi come Basilio Rizzo sono comunque, per la loro storia ed il loro impegno al di sopra di ogni sospetto.

Andrea Rui 12.05.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Generazione fregata!
Trovo giusto che Mattia rappresenti il m5*, ed il futuro che lui potrà vedere, come i nostri figli.
Ma i quarantenni, sacrificandosi, per il salto nel futuro, si rendono conto di essere fregati.
Sono troppo giovani per dirigere in questa Europa e già troppo ammuffiti ed inscatolati per poter rivendicare un ruolo politico attivo nel futuro. Pare una generazione costretta al triplosaltomortale, laureati ma straccionati. Riflettendoci, mi accorgo che anche i figli dell' A.Molleggiato, appartengono a questa categoria anagrafica!
Comunque, grazie dei pesci e
illuminaci, contagiaci con il tuo entusiasmo, Mattia!

thank u Bepp

Michelangelo M., Nurmo - Finlandia Commentatore certificato 12.05.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

quoto totalmente! e auguro ad adriano celentano un "ritorno al futuro" :-)

con le parole di baglioni dell'adriano collega:"la vita è adesso".

adriano sbaglia ed è un peccato. pisapia è/sembra un brav'uomo ma sono i fatti a sbugiardarlo: l'essere nel pd. pur nella sua lunga storia il pd è quanto di più melmoso, contardditorio e viscido esiste nel quadro politico italiano. di molto peggio della lega e del pdl, che all'estero, dove vivo, fanno arrossire a noi italiani ogni volta che ci tocca dire che lo siamo.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Celentano vede lontano,al momento i numeri nn ci sono,ma verranno.asciamo votare agli altri pisapia,noi votiamo 5 stelle e così sia..si chiama S T R A T E G I A !!!Vai ADRIANO milanese adottato col cuore in mano.Criticando non si costruisce niente!

ezio g., milano Commentatore certificato 12.05.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

dire che Celentano è un imbonitore è una cazzata detta davvero con supidità e superficialità!
puoi non essere d'accordo con lui ma non puoi mettere in dubbio la buona fede che ha dimostrato in decenni. tra l'altro ha riservato al M5S parole meravigliose.
rispetto per le idee altrui.


Non sono milanese e quindi non voto ma ha ragione da vendere!!

Pio Simoni 12.05.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Se ritenete Adriano un disonesto, contestatelo pure, ma prima di fare giudizi avventati andate indietro nella storia e imparate a conoscere meglio le idee e la moralità che sempre lo han contraddistinto.
Magari chissà, scoprirete che è un altra di quelle persone oneste del cui contributo tutti abbiam bisogno x cambiare questo schifo di Paese.
E' proprio questo atteggiamento impulsivo ed istintivo dei troppo giovani che intendo quando dico che mancano di "esperienza e saggezza", indispensabili per amministrare rettamente la giustizia.
Qundi spazio ai giovani, ma afffiancati da qualche "anziano" che abbia vissuto personalmente (dalla parte del bene e non del male) le tante ingiustizie perpetrate dai disonesti, criminali, bugiardi,corrotti, chiamateli come volete,individui della scena politica italiana degli ultimi 40 anni almeno.
Vi ricordate, o meglio conoscete chi era il grande Indro Montanelli?
Ecco di tali veri uomini abbiamo bisogno,per far crescere i giovani, (come è cresciuto infatti Travaglio) esperti ma dalla parte della giustizia, che hanno il coraggio di dire la verità in faccia agli ipocriti e ai mafiosi, a rischio della propria vita.
Quindi si a 5Stelle ma insieme agli uomini e donne coraggiosi del passato (che grazie a Dio son ancora tra noi, e sui quali possiamo ancora contare).

leo berardi 12.05.11 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Celentano può dire ciò che vuole , come tutti.Qui ognuno vale uno.....e allora io dico che il 5 stelle va al ballottaggio a Milano,Preparatevi popolo del web da martedì parleranno tutti di noi........

IDIDIMARZO 12.05.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il futuro è adesso, ma voi giovani, già vecchi, che ascoltate gli ultraottantenni e i loro pareri mortuari, cosa fate nelle scuole mentre il movimento studentesco contesta gli Invalsi e addirittura intere classi vengono, a Roma sopesi per difendere il diritto ala privacy ? Certo.... vecchi come siete, per ora siete a caccia di voti. Il resto non conta.

Massimo Marino 12.05.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

concordo

giacomo biagetti (biagetti.giacomo), Monteciccardo Commentatore certificato 12.05.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo di Celentano sembra quasi suggerire una alleanza in caso di ballottaggio.
A proposito , in caso di Ballottaggio Pisapia-Moratti che si fa a Milano?
giamps78

giamps 12.05.11 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Anche a me Celentano non a mai ispirato simpatia per le idee (??) che esterna ogni tanto atteggiandosi a vecchio saggio del villaggio, ruolo che non gli calza bene. Ma detto questo, in questo momento tutto è buono per far conoscere positivamente il Movimento a piu persone possibile, da me, in Trentino AA, il M5S è praticamente sconosciuto all'uomo della strada e sentirne parlare dal molleggiato (che nomignolo del cazzo!) serve a far conoscere il nome, per questo a conti fatti giudico positivamente la cosa.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 04:46| 
 |
Rispondi al commento

al voto di convenienza PD-L per battere il PD+L qualche credulone può crederci una volta o 2 ma poi alle lunghe come si fa a credere che darsi una martellata sul coglione sinistro fa meno male che su quello destro dopo aver già sperimentato?

bruno bassi 12.05.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Torno per un attimo su quanto scritto oggi.

Intanto il fatto che Adriano avrebbe detto Calise al primo turno e Pisapia al secondo è tutto da verificare.

A me, sembra invece una interpretazione che stiamo dando noi adesso.

Da quello che leggo e da come lo interpreto io, pare che dica che Milano non è pronta per un salto cosi grande e che bisogna votare Pisapia, il traghettatore.

Due cose e poi chiudo.

1) Quando mai un traghetto del centrosinistra è arrivato in porto?? A voi risulta?

2) Ammesso, che l'interpretazione data da alcuni sia corretta, ossia che A.Celentano abbia detto di votare Calise al primo e Pisapia al ballottaggio, io mi domando:
" Perchè dovrei votare al ballottaggio chicchessia?
Se nessuno dei candidati rimasti mi propone almeno uno solo dei punti cardine del M5S, per esempio per dirne una, le telecamete in consiglio o la riduzione del proprio stipendio?

Se Pisapia è cioè " il nostro traghetto" ci aspettiamo da lui che traghetti almeno uno dei punti cardine in cui crediamo... altrimenti allora è meglio andare all'idroscalo...e salire su qualche barchetta... che votare navi senza rotta...

questa è la risposta che darei io a Celentano, io semplice cittadino ed elettore del M5S

Vi lascio con questa riflessione.

massimo l., milano Commentatore certificato 12.05.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

LEggete bene il messaggio di Adriano, è una bella pubblicità al m5s. e comunque se il m5s riesce a far votare molti cittadini che di solito non votano contribuisce ad alzare la quota che serve al raggiungimento del 50%+1. quindi il voto al m5s non e buttato ma adriano dice bene in questo momento non siamo in grado di battere ne la moratti ne pisapia. quindi votate il m5s e poi al ballottaggio vedremo.
il futuro siamo noi...come dice beppe siamo un virus e infetteremo tutto

FULVIO RICCIARDI 12.05.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai capito per quale motivo Adriano Celentano sia considerato una persona da considerare.
Secondo me è stato sempre un mediocre, è sempre stato uno che non ha fatto nulla di particolare e le sue canzoni (prevalentemente i testi) sono di un patetico che potrebbero essere scritte da Mariano Apicella.
Adriano Celentano secondo me è un sopravvalutato, molto sopravvalutato.
Ma in questo momento storico posso capire che una persona che non ha detto nulla e fatto nulla nella sua vita (a parte cantare canzoni patetiche e fare film che ricorderà solo Claudia Mori) possa essere presa ad esempio.
Povera Italia... Che si deve affidare a personicchi del genere per mandare appelli alla Nazione.
Detto questo (anche se non ci credo) mi auguro che a Milano vinca Pisapia (e che il futuro sia a Cinque stelle).
Ma se io fossi Pisapia, piuttosto che avere l'appoggio di Celentano, preferirei perdere.

Generoso Froio

Gene Froio 12.05.11 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma bisogna essere un attimo flessibili e magari, saper anche leggere tra le righe.
Per una volta che un "vip" appoggia apertamente il Movimento5Stelle, gli si da contro?

Quello che ho inteso io? "Vinciamo contro la Moratti, e guardate che ci sono questi qui nuovi, sapete che ci sono? "Esistono" solo in rete, ma ci sono. E saranno loro a cambiare la storia del paese."

Questo è il messaggio così come l'ho inteso. Un post così polemico, schiaffato sul blog per fare clamore, Celentano non se lo meritava, tanto più che è un grande amico di Beppe e che era presente alla fondazione del Movimento, proprio a Milano. Celentano crede in noi, e credo che Beppe lo sappia. Poteva e potrebbe esporsi di più? Potrebbe. Ma non è l'unico.

Dario Fo potrebbe dirlo; era a Cesena, ululava alla luna. Potrebbero fare outing anche gli artisti di Woodstock, Samuele Bersani ("scusate per il cognome"), Flavio Oreglio e la sua "banda non Padana, Lombarda" e chi più ne ha più ne metta.

Quello che manca al Movimento 5 Stelle è quello che c'è stato in America alle ultime elezioni: un fronte compatto di star che lancino un messaggio.

Più di tutti, attori, cantanti e celebrità hanno un fortissimo ascendente sull'audience-cittadinanza. Se Ligabue dal palco dicesse "io voto LORO", vai poi a vedere quanti tra il suo pubblico farebbero lo stesso a occhi chiusi!

Quello che ci serve è questo: l'appoggio di un fronte mediatico.

E mi rivolgo a Beppe e lo staff perchè si muovano in questo senso. I contatti li avete voi. Riunite quanti più artisti possibile in un video-messaggio e inondiamo il web!!
(i giornali riprenderebbero una notizia così, faremmo un botto prima del voto)

Il futuro è adesso, su questo siamo d'accordo.
Chiedere aiuto non è segno di debolezza.
Né è furbo sbattere la porta in faccia a chi PARLA BENE di noi.

Cordialmente, Riccardo


Chi vota 5 stelle non ha bisogno di consigli per gli acquisti, è già informato di suo. Celentano vede nella spallata alla Moratti l'occasione per mandare a casa B. (presente) prenotandosi per un futuro a 5 stelle

giovanni cordani 12.05.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento

La vittoria di Pisapia al comune di Milano sarebbe un duro colpo per il Cavaliere. Questo è il momento di unirsi e non guardare solo il proprio orticello,diversamente non ci sarà un futuro per nessuno, vista la piega che ha preso la campagna elettorale tra manifesti tipo" via le Br dalle procure" per finire al vile attacco odierno contro Pisapia, cui non è stata data alcuna possibilità di replica in diretta.

Franco PRATOLA 11.05.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Adesso voler criticare anche Adriano Celentano mi sembra eccessivo. Ha espresso una sua opinione e secondo me nemmeno tanto sbagliata. La sfida di Milano è troppo importante ed è sbagliato non rendersene conto. Pisapia non è affatto come la Moratti. Fossi milanese propenderei per votare in modo disgiunto: come partito il "Movimento 5 Stelle" e come sindaco Pisapia. Così si permetterebbe ai ragazzi del Movimento di entrare in comune senza rischiare di favorire una riconferma della Moratti.

Giovanni Tonetti 11.05.11 23:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io le parole di Celentano le ho interpretate come un "voterò al I turno Calise, però al II turno teniamo ben presente che il presente è Pisapia, e non facciamo la caz**ta di votare la Moratti o non andare a votare"... vabbè è stata una mia libera interpretazione, forse... ma credo sia l'auspicio di molte persone perché non è vero che in caso di ballottaggio Moratti e Pisapia siano la stessa cosa.

Damiano Rotondo 11.05.11 22:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

FRA UN MESE CI SARA' IL REFERENDUM.
METTETE ALLE FINESTRE LE BANDIERE PER L'ACQUA PUBBLICA E CONTRO IL NUCLEARE.

maria s. 11.05.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

penso che molti voteranno Pisapia come sindaco e la lista MoVimento 5 stelle perché non si sa mai..... la voce in Consiglio di qualche cittadino libero da impegni di partito può fare molto comodo a Milano!

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 11.05.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

fermare Berlusconi - Moratti con il voto a Milano, al ballottaggio se ne riparla.

francesco zaffuto 11.05.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Credo ( spero di non sbagliare ) che Celentano volesse dare un messaggio al popolo del 5 stelle per non far disperdere i voti e far vincere al primo turno Pisapia, forse convinto che il Movimrnto non possa raggiungere la quota di sbarramento, adesso mentre successivamente, non si capisce quando, sara' il Pisapia di oggi. Io dico non importa al diavolo le percentuali i numeri tutto il resto, il Movimento 5 Stelle esiste e' presente e non deve fermarsi, Viva il 5 Stelle

Arturo Ganguzzi 11.05.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE ATTENTAMENTE, PER ME IL TITOLO È INGANNEVOLE.
DICE CHE IL CAMBIAMENTO RADICALE SI AVVRÀ CON MATTIA MA CHE IL RISULTATO È INCERTO... QUANTE VOLTE GRILLO DAL PALCO DICE "MA QUANTE POSSIBILITÀ ABBIAMO DI VINCERE"... IO LA INTERPRETO NELLO STESSO MODO.... POTRÒ SBAGLIARMI MA UNA COSA È CERTA MATTIA PRENDERÀ TANTI VOTI....
W IL MOVIMENTO

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 11.05.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma, se davvero volete dare una svolta a questa nostra Milano così tanto amata da Leonardo da Vinci, dovete farlo in modo che il CAMBIAMENTO sia RADICALE. Non esiste altro momento più opportuno per riaccendere nel vostro cuore quella luce di entusiasmo che i PALAZZINARI CORROTTI hanno spento senza alcuna pietà. Ma, per farlo, bisogna avere il coraggio di imboccare la strada dell’incertezza: solo lei ci può dare quel NUOVO da cui nasce la speranza di un mondo migliore lontano da ogni logica di partito. E questa speranza è sotto gli occhi di tutti: si chiama Mattia Calise, 20 anni, tre esami alla laurea in Scienze politiche, giovane e forte, membro del movimento Cinque Stelle. Per ora la sua candidatura a Sindaco di Milano vale solo il 5 per cento, ma è proprio in questo 5 per cento che si nasconde la Milano del futuro.

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 11.05.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

perdonatemi siete tenerissimi ma è periodo di elezioni si deve conquistare la testa degli adulti cocciuti, se per sbaglio qualche indeciso, magari con poco cervello, passa di qui e vi vede anche solo per un minuto, a interloquire in un "asilo" si corre il rischio che vi scambia per un minorenne...


Io penso che Celentano vada per obiettivi.
Quale e' l'obiettivo primario? Fare fuori la Moratti. Perche'? Perche' cosi' Silvio, che ci tiene a questa campagna non puo' dire di avere vinto. Se vincesse la Moratti, Silvio sarebbe libero di fare cio' che vuole e questo penso che nessuno lo voglia. Ormai sta attaccando apertamente la democrazia, i giudici, la costituzione, il presidente della repubblica, le istituzioni. Non e' un'opinione, purtroppo e' la realta', e' il presente, e' un dato di fatto.
Cosa succede se vincesse la Moratti a Milano? Sarebbe la fine. E' la dura realta'.
Dopo di che viene Pisapia ed il movimento a 5 stelle.
Il movimento a 5 stelle e' il futuro, e' sopra, e' oltre, e' avanti. Puo' onestamente, oggettivamente, realisticamente, superare la Moratti? Direi di no. Puo' superare Pisapia? Lo vorrei, ma ahime' temo proprio di no.
Quindi, pur amando il movimento a cinque stelle (soluzione strategica per il futuro dell'Italia ed unica via d'uscita da questa situazione), purtroppo bisogna essere realisti e non utopisti. Quindi chi e' colui che puo' seriamente andare al ballottaggio? Non certo il candidato del movimento a cinque stelle. Quindi unica soluzione e' votare una lista collegata con Pisapia? E' bello? E' giusto? E' una soluzione? E' sicuramente brutto. Non e' sicuramente giusto. Purtroppo temo sia l'unica soluzione tattica per bloccare la Moratti. Questo e' quanto Celentano (che sara' anche 70 enne, che sara' anche rincoglionito, ma che e' tutto fuorche' stupido) dice.
Poi posso essere d'accordo che i partiti siano tutti uguali. Che il presente e futuro sia il movimento a cinque stelle, che se uno o due del movimento entrassero in giunta sarebbe estremamente positivo. Purtroppo l'obiettivo primario e' bocciare la Moratti.
Quindi bocciare la Moratti e' il presente. Il movimento a cinque stelle e' il futuro, perche' attualmente non e' in grado di opporsi alla Moratti.
Piaccia o non piaccia questa e' la verita' a Milano.

af 11.05.11 20:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Celentano rimbalza tre il bel ribelle che è..
E L' accanimento terapeutico tipico dei vecchi.

Io vivo all' estero e il governo mi ha impicciato per non farmi votare...

Ma i cinque stelle sono passato, presente...
Ma sopratutto Futuro.

Per partecipare, ho smesso col cellulare, così le pubblicità telefoniche non mangiano con il mio numero, non ho facebook così non vendono i miei dati, mi sono sbattezzato per lo stesso motivo di Facebook vendevano i dati depravati falliti rappresenetanti...
No all' auto, niente assicurazioni tanto si muore anche da soli, no al tonno, lo dice la Gabanelli regina di italia, no! Niente pelati che arrivano dala cina, no ad oro, diamanti e orologi....

Fratelli

RIVOLUZIONE INVISIBILE...

Anziche le piazze, provate a fare come me, in tanti toglere i risparmi dalle benche, e vedete il futuro subito....

Poi facciamo un nuovo rinascimento.

Celentano se non ci credi sei vecchio...
Firmato Peter Pann.

Beteljuce Siam, Patong Commentatore certificato 11.05.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

ricordo ai molti che celentanoè lo stesso che affermò che silvio era cambiato.

celentano è un altro bidone che usa le tragedia e la demoagogia per promuovere i suoi dischi.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 11.05.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

E no caxxo... stiamo diventando come quelli della (S)Lega o con i comunisti?
Contro tutto e tutti i diversi? Ma vi rendete conto che Celentano voleva dire tutta un'altra cosa? Voleva dire che MOVIMENTO 5 STELLE (noi) e' il numero uno. Al ballottaggio Pisapia... chiaro?
Poi quel coxxxxne che ha detto che Celentano ha 70 e quel futuro non lo vedra' mai... ma perche' Beppe non li ha piu' di 60 anni? Non e' questione di fuori ma di dentro!!!
Poi ho trovato pretenzioso questo post... i commenti non erano affatto in questo senso sul messaggio di Celentano, tranne questo appunto.
E per concludere... ma sapete che abbiamo fatto una caxxata a mettere in lizza un 22enne per sindaco? Lo sappiamo tutti che a 22 non sai neanche come si fanno le cose e a proporlo sindaco di una METROPOLI come Milano mi sembra un pochino pretenzioso e non mi venite a dire che e' non e' questione di eta'... ha mai fatto una dichiarazione dei redditi? Domande di lavoro? 22 anni 3 esami a scienze politiche? Scusate ma e' POCHINO. E concludo... se avessimo scelto un 30enne? Laureato magari? Avremmo preso non il 10% dei voti a milano ma il doppio dei voti perche la gente e' VERAMENTE STANCA!!!

Con Amore
Il Cornuto

Andrea Cesarini, Galway Irlanda Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 20:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
CREDO CHE ADRIANO CELENTANO NON ABBIA CAPITO CHE IL FUTURO E' ADESSO,MA CREDO CHE LO CAPIRA' QUANDO SARA' TROPPO TARDI..........
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 11.05.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento

il futuro? il passato? vivo solo il presente.
Forza 5 stelle!

daria moroni 11.05.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

parafrasando le parole di Beppe di qualche annetto fa...

"parla di futuro e ha più di 70 anni!!"
"parla di un futuro che non vedrà mai!!"

Gabriele L. 11.05.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'articolo di celentano ha un non so ché di retrogusto Veltroniano... non trovate?

davide maccarrone 11.05.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Celentano lo conosciamo,nella sua vita ha detto montagne di cazzate e qualche cosa condivisibile,per cui va preso per quello che è.Io non ci farei troppo affidamento.Comunque auguri a tutti i candidati del movimento 5 stelle.

mauro r., lucca Commentatore certificato 11.05.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto tutto l'articolo, le espressioni di Celentano possono anche non essere del tutto chiare, però in questo momento un personaggio celebre che finalmente fa "outing" sul Movimento 5 Stelle è, mi pare, sempre meglio di nulla.
Quanti, ancorchè famosi e "titolati" non hanno mai dato il minimo sostegno e visibilità a questa onda di orgoglio civile che sta crescendo?
Posso testimoniare anche di aver visto le due figlie di Celentano, incontrare Beppe prima che cominciasse il suo intervento a Milano il 4 maggio u.s..
Da ciò deduco che forse in effetti la famiglia Celentano fa parte anch'essa dei Cittadini Consapevoli: non cercherei quindi, per una volta almeno, il pelo nell'uovo!!Buon 15 e 16 maggio e in bocca al lupo a tutti i candidati.

roberta farina 11.05.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Ha solo detto realisticamente che i milanesi non sono ancora pronti a fare una scelta così radicale (non mi risulta che siano scesi in piazza migliaia di milanesi per chiedere che i soldi dell'expo fossero spesi per fare piste ciclabili, ad esempio). Sulla sua buona fede io, non avrei dubbi. Certo non sarebbe stato male vederlo a Cesena-Woodstock, però adesso credo sia giusto concedergli fiducia, è poco più vecchio di Grillo, no?

Mauro Q., Broni Commentatore certificato 11.05.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è un invito al VOTO DISGIUNTO!! VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

PS:La ragazzina che intervista è mia cugina!!!

Giuseppe Leonetti 11.05.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Io invece penso che Adriano facesse riferimento alla SUA età...

Lui dice che LUI appoggierà Pisapia, MA il futuro è il 5 stelle...ciò significa che chiunque abbia un futuro da tutelare DEVE votare 5 stelle.

Quando mai Adriano è stato lineare nelle sue espressioni?

MAI!


Secondo me voleva dire di votare M5S al primo turno, e al ballottaggio Pisapia.

Sergio Giacomini 11.05.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori