EG8, le mani su Internet

sarko_napol.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

A Parigi si è tenuto l'EG8 dedicato a Internet con "i Grandi della Terra". L'evento è stato voluto dal bombardiere francese Sarkozy, reduce dalle imprese in Libia e in Costa d'Avorio, per regolamentare a livello internazionale la Rete, in particolare per la pubblicazione dei contenuti. La Francia ha fatto approvare una legge censoria, detta "three strikes and you are out", che impedisce l'accesso a Internet attraverso i service provider a chi si collega per tre volte a siti P2P per scaricare contenuti ritenuti illegali. Per questo scopo è stata addirittura creata un'agenzia che invia due mail di avviso e poi ti stacca la spina. Lawrence Lessig, autore di "Free Culture", avvocato statunitense ed esperto dei problemi legati al copyright definì la legge "una soluzione da cerebrolesi" che invece di sviluppare nuovi settori, proteggeva attività in declino. La società McKinsey ha calcolato che per ogni posto di lavoro perso in Francia negli ultimi 15 anni a causa di Internet ne sono stati creati 2,4 nuovi grazie alla Rete, con un attivo di 700.000 posti. (*) Al summit sono stati invitati i principali attori della Rete. Molti hanno disertato come Cory Doctorow di Boing Boing che considera l'EG8 un tentativo dei governi di mettere le mani sulla Rete. Sarkozy ha aperto i lavori con un discorso intimidatorio rivolto a chi usa la Rete "Il mondo che rappresentate non è un universo parallelo dove non sono contemplate le regole legali e morali e i principi che governano la società". Quali sono queste regole e quali interessi proteggono? La legge sul copyright risale allo Statuto di Anna del 1710, una legge fatta su misura dopo l'invenzione della stampa di Gutemberg. Introduceva la proprietà intellettuale dell'autore, un periodo di 15 anni, e una tutela politica. Nei secoli la legge è diventata maggiormente restrittiva, il copyright si sta estendendo a 100 anni, le pene sono sempre più severe. Il copyright, di fatto, è diventato una barriera per lo sviluppo della Rete. All'incontro dei "Grandi" alle Tuileries sono stati invitati due elementi di spicco dell'Italia, il nuovo che avanza, Bernabè di Telecom e Carlo De Benedetti del Gruppo L'Espresso. Quest'ultimo che ebbe a dire che Google è un parassita dell'informazione ha rincarato la dose "Pensiamo che sia ingiusto che Google o altri prendano i nostri contenuti senza pagare". Anch'io la penso uguale. Suggerisco a Google di eliminare Repubblica dal motore di ricerca.

(*) fonte FT

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 27 Maggio 2011 alle 17:04 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (707) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Bernabè, Carlo De Benedetti, Eg8, Francia, Google, Internet, p2p, Repubblica, Rete, Sarkozy, Telecom

Commenti piu' votati


SCUSATE SE VADO FUORI TEMA.

Oggi, la citta' di Genova, ha dato un grande segnale di lotta e di solidarietà ai lavoratori della Fincantieri. Commercianti che spontaneamente hanno abbassato le serrande e gente comune che, altrettanto spontaneamente, hanno formato ali di folla e applaudito al passaggio dei lavoratori. Assenti ovviamente i maiali delle sigle sindacali, i maiali del governo e i maiali di questa opposizione di cartone che spazzeremo via presto.

Per favore, votate questo commento,fatelo per Genova, per gli operai della FINCANTIERI di Genova e di Castellammare di Stabia e per i Genovesi che oggi hanno mostrato si che pasta è fatto un vero Italiano; fatelo contro questa feccia che sta avvelenando le nostre esistenze e sta privando dei sogni noi e i nostri figli.

IL M5STELLE CON GLI OPERAI DELLA FINCANTIERI!

Loris Manetta 27.05.11 21:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 70)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EG8,LE MANI SU INTERNET.

VOGLIAMO DERE UN ESEMPIO DI COSA PUO' FARE LA RETE?

VOGLIAMO DARE UN ESEMPIO DI COME LA RETE AGGREGA?

VOGLIAMO DARE UN ESEMPIO,O DOBBIAMO SOLO SUBIRE???


(Di questa mattina)


SALVIAMOLA NOI LA GRECIA.

La penisola ellenica rischia il botto?

La Banca Centrale non eroga gli aiuti economici?

È a rischio la permanenza della Grecia nell'area Euro?

Dato si che al G8 in Francia si vuole "regolarizzare" Internet,perchè non dimostrare a tutti cosa Internet può fare per il mondo?

Non è Internet solo uno strumento per iniziare sommosse popolari,non è solo uno strumento di rivolta,ma anzi,e soprattutto,uno strumento di aggregazione.

UN EURO PER LA GRECIA!

Un Euro donato da tutti i "Cittadini della rete" per dimostrare che il popolo della rete può anche quello che altri non possono.

La prima trance di aiuti per la Grecia è di 4 miliardi di Euro(noi ne regaliamo 98 alle Conessionarie di gioco!),sarebbe un bello smacco se da Inernet piovessero questi soldi in aiuto,perchè i prestiti agli stati in difficoltà sono a strozzo, ma nessuno lo dice!

UN EURO PER LA GRECIA.

Un''iniziativa espandibile a tutte le organizzazioni presenti in rete.

USANDO LA RETE SENZA PEDALARCI SOPRA!!!

Nando Seduto da Roma.


MILIARDI DI PERSONE DELLA RETE SE LI POSSONO LEGARE AL CAXXO QUESTI QUATTRO CIALTRONI INFAMI!

"MOVIMEMTO MONDIALE ★★★★★ DELLA RETE"

La follia di pedalare su una Ferrari!

1+1+1+1+1+1......all'infinito fa tanta gente!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.11 19:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Non basta cambiare i politici se non si cambiano le polizie.

Di gente che deposita il cervello nell'armadietto della caserma e l'unico neurone rimasto nella scatola cranica risponde "AGLI ORDINI!", ne abbiamo piene le tasche.

SE NON SI CAMBIA L'ADDESTRAMENTO AI POLIZIOTTI, NON SI CAMBIA NULLA!

Max Stirner


SARKOZY E BERLUSCA SONO FATTI DELLA MEDESIMA PASTA!

a descrivere a dovere quel genere di degenerati frustrati ci ha pensato al suo tempo il GRANDE FABER!

"Passano gli anni, i mesi,
e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti
senza essere cresciuti;
la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che
UN NANO E' UNA CAROGNA DI SICURO
PERCHE' HA IL CUORE
TROPPO, TROPPO VICINO AL BUCO DEL CULO!"

(Fabrizio De Andrè)

NANI! ANDATE AFFANCULOOOO!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.05.11 20:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la Spagna stà alla frutta chi ha paura agredisce...

Questa mattina Mossos d'Esquadra hanno picchiato duro senza motivo i ragazzi in piazza della Catalunya
Non lasciamoli soli ... non abbandoniamoli

http://www.elpais.com/videos/espana/Brutalidad/desalojar/Plaza/Catalunya/elpepunac/20110527elpepunac_3/Ves/#


Viva M5S viva M 15-M

franco f. Commentatore certificato 27.05.11 21:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

Stanco di subire, ho scritto una mail alla Casa Bianca:


"Dear President Obama, in relation to the delirious words that Berlusconi said to you at the G8 summit on May 26 concerning an imaginary communist dictatorship of judges, I beg you to forgive him and take no notice. And above all, know that a lot of people, like me, are ready to say: "Mr. Berlusconi doesn't speak in my name". I am ashamed of this, I think Italy deserves something different. With my deepest respect and appreciation,
Francesco Baroncini"

Francesco Baroncini 27.05.11 21:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh insomma, la faccenda del copyright e' un po' complessa e sono convinto che se uno ha un'idea che si trasforma in un prodotto che molti vogliono, deve essere ripagato per la sua genialita' e impegni sia di sviluppo che economici.

L'elettricista, il muratore, l'operaio mica vanno a lavorare gratis e per la gloria.

Detto questo io vorrei sapere come fanno i Francesi a stabilire se quello che scarico da un network P2P e' materiale lecito oppure no, senza spiare il contenuto dei pacchetti in transito.

Spiare il mio traffico internet senza un valido motivo e un mandato del giudice e' un'infrazione al mio diritto alla privacy.

E' come se il governo, senza un'ordine giudiziario, mi aprisse tutte le lettere per vedere che nessuno mi mandi una fotocopia di qualcosa su cui gravita il copyright.

Per quanto riguarda De Benedetti basta ricordargli che un suo quotidiano a caso, Repubblica, usa GRATUITAMENTE:

- Il servizio Google di verifica del sito, quindi VUOLE che Google metta Repubblica nei risultati delle ricerche.

- Il servizio Google di ricerca del proprio sito. Per fare cio' Google DEVE avere accesso ai contenuti di Repubblica per l'indicizzazione.

Restano fermi due punti fondamentali:

- Nessuno obbliga De Benedetti ad immettere il suo prodotto online gratuitamente. Puo' sempre rendere le pagine disponibili solo a coloro che hanno un abbonamento prepagato.

- Se gli da tanto fastidio Google, esistono dei blocchi facili facili contro gli "spiders" di Google e altri motori di ricerca che ne impediscono l'accesso al proprio sito, quindi niente indicizzazione.

- Basta un'email a Google per essere rimossi dai suoi indici e non apparire piu' nei risultati di ricerca.

BASTA VOLERLO!!!

E pensare che c'e' gente che mi paga pur di apparire su Google in qualsiasi modo o forma.

Mah...boh...!


Prendete un pezzo di terra, lungo 40 chilometri e largo all'incirca 5 chilometri. Chiamatelo Gaza. Poi riempitelo con un milione e quattrocentomila abitanti. Dopo di che circondatelo con il mare ad ovest, l'Egitto di Mubarak a sud, Israele a nord e ad est e chiamatela la Terra dei Terroristi. Poi dichiaratele guerra e invadetela con 232 carri armati, 687 blindati, 43 postazioni di lancio per jet da combattimento, 105 elicotteri armati, 221 unità di artiglieria terrestre, 346 mortai, 3 satelliti spia, 64 informatori, 12 spie infiltrate e 8000 truppe. E ora chiamate tutto questo "Israele che si difende". Adesso fermatevi per un momento e dichiarate che «eviterete di colpire la popolazione civile» e definitevi l'unica democrazia in azione. Sarà un miracolo, da qualunque punto di vista, evitare di colpire quei civili oppure sarà semplicementeuna menzogna dal momento che nessuno potrebbe evitare di colpirli a meno che non sia un bugiardo. Chiamate tutto questo, di nuovo, "Israele che si difende"». Ora arriva la mia domanda: che cosa succederebbe se questo invasore si rivelasse un bugiardo? Che cosa accadrebbe a quei civili disarmati? Come potrebbe perfino Madre Teresa, o addirittura Topolino, con una tale potenza di fuoco, riuscire ad evitare di colpire quei civili in presenza di una tale equazione/situazione/scenario? Chiamate tutto questo come volete. Israele era perfettamente al corrente della presenza di quelle persone disarmate perché è stato proprio Israele a metterle lì. E allora chiamatelo genocidio. E' più credibile. Raja Chemayel

PETTIROSSO DA COMBATTIMENTO, COLLODI 28.05.11 07:00| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta, è ora di finirla con questa storia del copyright.
E' vero, il lavoro va retribuito. E' per questo che sono abbonato al "Il fatto quotidiano" e mi compro i libri di Marco Travaglio e i DVD di Beppe Grillo e vado ai suoi spettacoli.
Quando schifani minacciò di querelare Il Fatto, mandai questa mail al direttore: "Credo che tutti i vostri lettori, come me, siano disponibilissimi, in caso di condanna, a collaborare con 10, ma anche 100 euro e anche molto di più, pur di avere un giornale che continui a raccontare fatti senza lasciarsi intimorire.
Per me potete stare tranquilli.
E’ il minimo che si possa fare in momenti in cui bisognerebbe organizzare una vera Resistenza.
Continuate così, siete Voi che state facendo la Storia.
Grazie e buon lavoro!"
Padellaro mi rispose:
"Caro Francesco,
un grazie enorme da parte mia e di tutta la redazione
Antonio Padellaro"
Vado anche a vedere, pagando, tutti i concerti di musica che piace a me e me la scarico. Se ad esempio sul sito dei Muse o di Guccini trovassi una richiesta di donazione perchè per continuare a lavorare hanno bisogno di soldi, glieli manderei. Ho mandato soldi a Sonia Alfano li mando a Emergency e a tutte le cause che ritengo meritevoli, ho un bimbo adottato a distanza. Cerco di usare software free e se mi piace faccio una donazione.
Chi è legato a vecchi concetti di avidità ed egoismo, ancora non ha capito che cosa è la Rete, la solidarietà, la partecipazione, la democrazia diretta.
VERRA' TRAVOLTO DALLA STORIA.

Francesco Ricci, Latina Commentatore certificato 27.05.11 20:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la testa e con il cuore, con il Movimento 5 Stelle.

“CON LA PANCIA, CON DÈ MAGISTRIS E PISAPIA”.

Paolo R. Commentatore certificato 27.05.11 21:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'off topic, ma sono un 54enne disoccupato da 2 anni, ma già era dai 5 precedenti che stavo lavorando con contratti interinali rinnovati semestralmente, sempre presso la stessa azienda.
Dopo aver finito i pochi risparmi che ero riuscito a racimolare sono dovuto tornare a vivere nella casa di mia madre ottantenne dalla quale devo dipendere. Da due anni ogni giorno vado per agenzie interinali, cooperative, imprese: amici e conoscenti stanno cercando di aiutarmi ma purtroppo senza risultati. Da oltre un anno sono caduto in depressione, perdendo qualsiasi speranza per il futuro. Ho già cercato di "farla finita" ma sfortunatamente sono stato recuperato. La prossima volta farò tutto in maniera più furba, almeno finirò di essere un problema per la società e non avrò travasi di bile quotidiani leggendo quello che i politici dicono ... loro si fanno belli con un sacco di dichiarazioni, ma con il culo al caldo e con stipendi da paura (oltre a mantenere altri incarichi esterni), quei maiali vivono sulle nostre spalle. E vivono da signori in una forma di paradiso artificiale di intoccabilità che si sono creati. Capisco che il problema dei giovani sia prioritario, ma malgrado se ne parli un sacco il numero degli occupati "giovani" è in continuo calo.
Immaginate come possa essere la sitazione di quelli come me, circa 2 milioni di persone over 40 che si trovano disoccupati, emarginati, senza possibilità, senza speranze, completamente dimenticati ..... siamo in un buco nero, e chi dovrebbe trovare soluzioni pensa solo a tenere le chiappe ben attaccate alla sedia.
Scusate lo sfogo ma non ce la faccio più: ogni giorno diventa più difficile, ogni giorno distrugge un po' di quello che resta di me.

claudio l., milano Commentatore certificato 27.05.11 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ombretta Colli dalla Gruber a OTTO e MEZZO.

come cazzo si fa a essere stata la moglie di GIORGIO GABER e entrare nel PDL???
mavvaffanculo va!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.05.11 20:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi andasse ai ballottaggi !

Non dimenticate di controllare la matita (che non sia cancellabile) e NON votate scheda bianca che altrimenti gli ufficiali di spoglio la completano a vostro nome, a gusto loro.

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 28.05.11 13:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal post precedente "QUARTO POTERE"

Io non lo so se il Vaticano faccia parte del quarto livello, che è una definizione che nasce da Vito Ciancimino. Lo IOR è stato identificato grazie alle dichiarazioni di pentiti e altri collaboratori, come la banca offshore di Cosa Nostra, poi quanto questa funzione fosse voluta, strumentale etc. deve essere tutto indagato, si può pensare che in un’operazione contro il comunismo, lo IOR abbia avuto la funzione di fare da collettore di flussi finanziari prodotti dall’attività di Cosa Nostra e servisse poi a sovvenzionare, a sostenere movimenti...

È prevedibile che ci sia stata, un’attività clandestina con finalità politiche che non dovevano essere scoperte e che il nostro stesso apparato di sicurezza italiano, non doveva più di tanto contrastare.

Maurizio Torrealta.

Questo, secondo me, il cerchio.

USA-VATICANO-IOR-MAFIA-DROGA.

Ma Torrealta non cita un tassello importante che tiene insieme(nella veste di pupo, badate bene, e non di puparo)tutti i pezzi del cerchio INFAME:

Giulio Andreotti. Che va collocato tra lo IOR e la MAFIA.

E quindi lo schema finale del cerchio INFAME è:

USA-(anticomunisti)VATICANO-(anticomunista)IOR-(anticomunista)-ANDREOTTI(il 7 volte presidente del consiglio E MICA PER CASO...infatti fu ucciso Moro e NON LUI, più CONGENIALE al cerchio INFAME,ed è il collante che tiene insieme le due estremità del cerchio)MAFIA-(anticomunista per convenienza; ricordate il proclama di Totò Riina dalla gabbia?"questi comunisti, Violante(qui si sbagliava) Caselli, Arlacchi ecc")-TRAFFICO DI DROGA (DEPOSITO DI SOLDI SPORCHI per le operazioni SPORCHE contro i comunisti).

Semplice no?

E noi come scemi a credere che in Italia esisteva(forse esiste ancora?) UN'ANTIMAFIA VERA.

Ecco forse perchè il MAFIOSO DI ARCORE si è sentito leggittimato a darci del 'coglioni'.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.05.11 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERNET FA PAURA
(Un articolo di John Perry Barlow datato - ben - 1996)

L'articolo per intero potrete leggerlo sul mio sito: www.webalice.it/barlow
Alla pagina "Le parole degli altri" nella sezione a Barlow intitolata.

DICHIARAZIONE D'INDIPENDENZA DEL CYBERSPAZIO
(di John Perry Barlow)


Piccola presentazione:

Carissimi,
ho avuto il piacere di imbattermi in Mr. John Perry Barlow e di leggere la sua "Dichiarazione di Indipendenza del Cyberspazio".
E ditemi, dopo averla letta, se non si applicherebbe perfettamente ad una Dichiarazione d'Indipendenza dello Spirito e dell'individuo.

Buona lettura.
(Ermanno Bartoli - Barlow)

La dichiarazione:

Governi del Mondo, stanchi giganti di carne e di acciaio, io vengo dal Cyberspazio, la nuova dimora della Mente. A nome del futuro, chiedo a voi, esseri del passato, di lasciarci soli. Non siete graditi fra di noi. Non avete alcuna sovranità sui luoghi dove ci incontriamo.

Noi non abbiamo alcun governo eletto, è anche probabile che non ne avremo alcuno, così mi rivolgo a voi con una autorità non più grande di quella con cui la libertà stessa, di solito, parla. Io dichiaro che lo spazio sociale globale che stiamo costruendo è per sua natura indipendente dalla tirannia che voi volete imporci. Non avete alcun diritto morale di governarci e non siete in possesso di alcun metodo di costrizione che noi ragionevolmente possiamo temere...


Buona continuazione.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.11 13:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FOTTERLI È MOLTO SEMPLICE, FATE CRESCERE IL WIFI LIBERO COME SU:

http://wiki.ninux.org/

Uno dei tanti 27.05.11 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Plaza de la Catalunya
i SERVI dello STATO che si fanno però chiamare
SERVITORI hanno massacrato i giovani del M-15

ecco il link al VIDEO

http://tinyurl.com/3qqr29p

nessuna pietà per i POLIZIOTTI che manganellano la gente inerme.
NESSUNA PIETA' !!!

confido che presto arrivi pure il loro turno!
a me fanno più schifo loro che i POTENTI che li comandano!
sono i KAPO' della nostra ERA!
siano maledetti loro e la loro progenie fino alla notte dei tempi!
VERMI VIGHIACCHI!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.05.11 22:47| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso gli Indignados
cominceranno a capire la differenza
tra destra e sinistra.
Zapatero è stato
affossato perchè molti giovani
cresciuti a pane, playstation e facebook
sul quale imparano a premere il tastino
"mi piace" e "condividi" come delle scimmie,
sono davvero convinti che siano tutti uguali.
Zapatero:
- autore delle leggi più progressiste in materia
di diritti civili;
- approvazione di una legge che impone per ogni casa
costruita o ristrutturata di installare
pannelli termici per il riscaldamento dell'acqua;
- ritiro delle truppe dall'Iraq;
- abolizione dell'obbligo dell'insegnamento della religione cattolica nelle scuole;
- obbligatorietà dell'insegnamento dell'educazione civica;
- risarcimento economico per i figli delle vittime della dittatura franchista;
- risarcimento totale del biglietto ferroviario a tutti i viaggiatori se il treno giunge con più di cinque minuti di ritardo.
- Durante il governo Zapatero è stata inoltre prolungata quella è considerata la miglior legge a livello mondiale contro la violenza sulle donne. Questo e tanto altro, informarsi, please....
Ma siccome la dittatura franchista è ormai finita nel lontano 1975, si è persa la memoria storica.
Adesso arrivano le manganellate, giusto per
rinfrescare la memoria.
Adesso Los Indignados cominceranno a capire la differenza tra un governo progressista e uno repressivo e fascista.
E se vorranno manifestare potranno farlo subendo la violenza di quest'ultimo.
La scuola di pensiero del "sono tutti uguali" favorisce il neoliberismo e gente come lo Spiritosone di Arcore e Sarkozy.
n.b. non sono mai stata iscritta ad alcun partito, a differenza di coloro
che si sono iscritti al PD quando Beppe li ha invitati a farlo per
presentarsi come candidato.
Ma sono, da sempre, orgogliosamente DI SINISTRA

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.11 23:11| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione


“Se io muoio non piangete per me, fate quello che facevo io e continuerò a vivere in voi”
Ernesto “Che” Guevara

Lunedì 23 maggio 2011 abbiamo appreso con gran dolore che il compagno Luigi Fallico è morto in cella nel carcere Mammagialla di Viterbo. Gigi era un comunista e un rivoluzionario, arrestato il 10 giugno 2009 con altri 4 compagni per la presunta partecipazione ad una banda armata denominata “Per il comunismo – Brigate Rosse”. I compagni stavano scontando la carcerazione preventiva, ancora in attesa della fine del processo.
Da cinque giorni questo compagno non stava bene fisicamente, accusando forti dolori al cuore. Non gli è stata data alcuna cura adeguata, ne visita, ne ricovero. Lasciato morire nella solitudine della sua cella!
Chiara è stata la volontà dello Stato e delle guardie carcerarie assassine di far morire un altro comunista in galera, lontano dai suoi affetti, dai suoi ricordi e dai compagni di vita e di lotta. La volontà dei padroni è di piegare chi ha scelto la via rivoluzionaria e non ha mai rinnegato le sue idee.
Questo è un omicidio di Stato!
Questa morte non è l’unica. Infatti, purtroppo sono numerosi i proletari, italiani e immigrati, che muoiono quasi quotidianamente dietro le sbarre per la mancanza di cure mediche. Questa è la cruda realtà del carcere imperialista!
In questo momento di dolore ci stringiamo al fianco dei familiari, dei parenti, degli amici e dei compagni di Gigi. Il suo coraggio e la sua determinazione nel resistere fino all’ultimo giorno, sono per noi un forte insegnamento e un esempio da seguire.
Ci stringiamo al fianco di tutti i compagni e i rivoluzionari che oggi sono rinchiusi nelle prigioni dell’imperialismo, in Italia, in Europa e nel mondo, consapevoli che la loro resistenza è un faro per la lotta.
Che il ricordo di Gigi viva nelle lotte, di oggi e di domani!
Ogni morte in carcere è un omicidio di stato!

Solidarietà ai rivoluzionari prigionieri!

I compagni e le compagne di Padov

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 27.05.11 20:55| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Quella sera a Milano era caldo
ma che caldo, che caldo faceva
ippolita zecca, genova
---------------------------------------------------
E vabbè!!!
La solita teoria del complotto...
Chi, nella sua, vita ha mai avuto un "malore attivo"!!!
Eddaijjje...da che mondo è mondo un malore attivo non lo si nega mai a nessuno...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 27.05.11 22:52| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo fa feci un commento sul PD definendolo un "equivoco" politico di cui liberarsi.
Un'"apparato politico", che dagli ultimi anni politici di Berlinguer ha avviato un processo trasformista, un restyling, fino a sposare concetti liberisti e appoggiare in maniera soft le lobby delle guerre.

Questa politica ambigua, col vestitino "rosso" che racchiude al proprio interno (nei vertici) la peggiore feccia che ci potesse capitare.
Un'ambiguita' che le ha permesso di imbonire milioni di cittadini, facendogli credere che stesse lottando contro il sistema ma che in realta', chiedeva e chiede consensi per alimentare il sistema, con una forza numerica, seppur in calo, ma sempre sufficiente per rimanere maggioranza delle opposizioni e dettare l'agenda delle priorita';
addomesticando alcuni e reprimendo altre minoranze, che non vedono altre vie d'uscite se non quella apparentarsi col meno peggio pur di continuare a rimanere in "vita" (politicamente)!
Una forza cogente che fa del suo numero un'arma di ricatto e di "freno"!

Combattiamo o crediamo di combattere il SISTEMA denunciandone abusi e soprusi, menzionando tutti gli "sbagli", apparentamenti o collusioni che si verificano a ritmo seriale:
E' giusto questo nostro atteggiamento mentale e il nostro modo di analizzare?
Io ritengo di no!
Il SISTEMA ha INTERESSE a che si finisca tutti nel minestrone della politica, rendendo il tutto un piatto poco appetibile!

Denunciamo TUTTO e TUTTI credendo di scardinare il sistema!?

Ci siamo mai chiesti se, senza questo SISTEMA, tante persone oneste, con idee, proposte e progetti avrebbero fallito o, essere emarginati o inglobati dal sistema fagocitatutto?

Una forza coesa, omogenea, con interessi e priorita' comuni, con una forza numerica che potesse incidere, influenzare e non SUBIRE la tracotanza e l'arroganza dei partiti difensori del SISTEMA, e mi ripeto:
Avrebbero ugualmente "sbagliato"?

Con la nostra "logica", di inserire nel SISTEMA, pezzi di societa' sociale e politica...
segue

anthony c. Commentatore certificato 28.05.11 12:53| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Pisapia o la Moratti,
De Magistris o Lettieri ??????

cazzo vi frega, vi cambierà la vita il nome che uscirà dall'urna ?????

ma ancora credete a questi cialtroni ????????

ma andatevene tutti a fare in culo!!!


Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori