Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Grazie Espresso!


De_Benedetti_per_Fassino.jpg
Vorrei ringraziare l'Espresso per avermi dedicato un intero servizio sotto le elezioni. Era ora. Il pezzo si intitola: "Grillo, razzismo e bufale" a firma di Alessandro Capriccioli. Un articolo che spiega quanto il sottoscritto sia un cialtrone, un razzista, un ignorante. L'Espresso non ha ancora digerito la sconfitta della Bresso in Piemonte. Il suo editore Carlo De Benedetti, il cui gruppo gode dei finanziamenti pubblici, ha la tessera del Pdmenoelle numero UNO. Ma Carletto, il termovalorizzatore della Olivetti con passaporto svizzero, non era un campione del libero mercato? L'Espresso ha superato Il Giornale e Libero. Per la par condicio dovrò chiedere un dossier su di me a Belpietro, a Sallusti o a Feltri. Ci vadano giù duro. Non possono farsi surclassare da uno Scalfari, da un Zucconi o da un Gilioli qualsiasi.

11 Mag 2011, 22:00 | Scrivi | Commenti (281) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare.
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro?
E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano?
Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini!
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 24.04.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento

spero che renzi non aiuti questo mafioso x il fatto che gelsia sta fallendo. ho paura che arrivino aiuti dallo stato !! se succede questo, è il finimondo !!

daniele n., desio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.04.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Per anni ho letto L'espresso. Ho fatto delle bustine di Minerva di Umberto Eco il mio vangelo. Ora ho capito che come gli altri ha fatto il doppio gioco. Criticava una parte del sistema, ma con l'altra ha vissuto e fin troppo bene. Senza togliere niente ai suoi grandi meriti, avrebbe dovuto fare critiche più selezionate dato che tutto il sistema è marcio e ci ha portato alla deriva. (Speriamo di approdare sull'Isola del giorno dopo).

Riccardino Di Carlo (r-hubble), Teramo Commentatore certificato 29.03.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per questi soggetti che haimè non sono cialtroni ma criminali tutti da un pezzo, e dai colletti e polsini bianchi perchè non sanno quale è il vero lavoro, occorre mettere su un centro Visental, così ci andiamo sotto casa di giorno e di notte con fiaccolate stanandoli da dove si sono rifugiati... e questo è il minimo che possiamo fare

Edoardo Giambra 12.03.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

PEZZO DI MERDA

Mario Scianni, Brissago Commentatore certificato 12.03.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Con l'aiuto dei giornalisti suoi salariati/lacchè questo signore ha cercato di far dimenticare agli italiani chi era veramente e certi gli hanno creduto (i soliti smemorati) perchè ce lo hanno venduto come uno o forse il solo vero anti-berlusconi d'Italia, ma la gente e soprattutto i suoi ex-dipendenti si ricordano chi è questo cialtrone che dal Banco Ambrosiano fino alla telecom il suo è un percorso di frodi bancherotte e soldi fatte sulle spalle degli italiani e per coronare il tutto se ne è anche andato ad abitare in Svizzera: ma non per sfuggire alle tasse o il rischio di tornare in prigione, laggiu l'aria è migliore (ricorda un po Bruni-Tedeschi della Ceat)

gianni d., Creteil Commentatore certificato 10.03.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carletto per chi non lo sapesse.voleva comprare la
Società de belgic.(era come la montedison ).
Coi soldi presi dopo aver sfasciato la Olivetti(or
Diceva utili)
E mandato a casa gli operai d,accordo con quell,ignorantoni di sindacati .con i soldi fottuti.fece la più grande opa di quegli anni
Quando ando nella sede della società de belgic coi cioccolattini .per prendere possesso della società
il grande imprenditore era in minoranza.(il presidente parlò mossieur de benedetti le azioni s
I contano)
Questo signore ci ha impoverito.cosa potevamo sperare da un miserabile che porta i nostri soldi
in svizzera(questo era un campione di genio industriale)occhio ragazzi sorgenia e sua

nastri raffaele 09.03.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

carletto sei un vecchiocialtrone , spero che ti arrivi il grande magistrato senza paura e tiri fuori tutti i tuoi scheletri dall'armadio .... la tua galera la dovranno pagare le tue prossime 50 generazioni ... auguri figlio di buon. donn.

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 09.03.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b ella figura di imprenditore,pur essendo il figlioccio di Olivetti lo plagia e distrugge
l'olivetti e i suoi dipendenti e cede i migliori
brevetti agli USA.Ha sempre ottenuto aiuti di stato per le sue imprese grazie ai finanziamenti
ottenuti per opera del PCI e poi del PD.In Italia
cosi si diventa miliardari alla faccia dei proletari

mauro alonge, Rapalllo Commentatore certificato 09.03.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

L'espresso mi ha inviato una mail dove mi annuncia questo falso scoop sulle false società offshore di Grillo : non sono abbonato all'espresso e non ho aperto mail il sito internet di quel giornale. Hanno ricavato il mio indirizzo mail dai miei "like" al M5S sui social network e poi hanno tentato di plagiarmi con un mezzuccio ridicolo. Vorrei denunciare questo fatto gravissimo e penoso allo stesso tempo...

Giampaolo Egizii 09.03.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Ecco De Benedetti e i suoi giornali che manteniamo noi

http://www.controcopertina.com/lespresso-evade-225-milioni-la-clamorosa-notizia-censurata/

Giuseppe Miceli 09.03.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ingegnere è abituato a fare affari con la politica. come il Berlusconi.Su questo sono due maestri: hanno giornali come l'espresso e repubblica o libero, il giornale e panorama, che servono loro per questo. Ogni tanto si scontrano tra di loro come nel caso dell'industria alimentare di stato o della mondadori. ma il più delle volte diffamano altri...Purtroppo noi paghiamo questi giornali!

carlo zen Commentatore certificato 09.03.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia piccola,piccolissima povertà che si nutriva di fiducia a poco prezzo,di cui faceva parte anche l'Espresso, è rimasto spazio solamente per il Fatto Quotidiano.Questa battaglia disumana e ignobile contro la buona fede e la pulizia del M5S fatta dai media, ha permesso di individuare i personaggi ambigui che hanno veramente la faccia come il culo,e sono tanti! Prima erano latenti,non c'era pericolo per i loro privilegi politici,ma ora che vedono compromesso il loro diritto alle ostriche,caviale e salmone affumicato, vengono allo scoperto in piena luce e dichiarano inequivocabilmente da che parte stanno.Zucconi di radio capital, non sei degno di Cavallo Pazzo! La gente legge e ascolta credendo all'autorevolezza di chi parla e scrive,poi accade che cade un mito e ti senti più solo.Tu per molti rappresenti un mito caduto,che ha tradito i propri e altrui ideali.Smettila di denigrare con tanta stupida ironia faziosa il M5S,non sei più credibile e come te non lo sono quelli che si inventano fatti INESISTENTI!!!Ma non vi rendete conto che ogni volta che vi sputtanate fate il gioco di Grillo?

Giorgio liano, Savignano sul Rubicone Commentatore certificato 09.03.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Fallito il piano A:inciucio, si passa al piano B:macchina del fango.

Enzo Spataro, Taranto Commentatore certificato 09.03.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo vai avanti così,questi sono servi buffoni che hanno fatto della demagogia il loro credo.pezzenti che venderebbero la loro madre al miglior offerente, DE benedetti Carlo! che muso a tavolaccio!ipocrita ! parla bene e razzola male,sono contento che sia in Svizzera uno in meno per cui vergognarsi di essere italiano!

sergio giusti 09.03.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna togliere all'istante il finanziamento pubblico ai giornali e subito dopo mandare via a calci in culo questa gentaglia con i loro pennivendoli da strapazzo al seguito.

Luciano Chergia, oristano Commentatore certificato 09.03.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato per la rappresentante del movimento 5 stelle.Oggi,a pomeriggio 5, programma, condotto da Barbara D'Uro, è stata vittima di un gioco meschino e mediatico,al fine di screditare il movimento, facendo passare un immagine distorta della realtà.
Per l'articolo dell'Espresso,vedo solo tanta demagogia,"ognuno con la sua farina si fa il pane che vuole".

Gennaro Paolillo, taranto Commentatore certificato 09.03.13 03:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tentativo ESPRESSO di screditare grillo e' semplicemente goffo. Avanti Grillo il popolo e' con te.

Sidney Jahnsen 09.03.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

oltre a perdere vincendo le elezioni il pdmenoelle sta studiando come fare diventare agnelli simpatici i Sallusti e i Belpietro.
Bersani e Renzi? Meglio Taffazi, almeno sarebbero più coerenti ed inclini alla loro reale natura: sicuramente non all'altezza di giudare il Paese.
L'Italia s'è desta! ma non ancora abbastanza...

Francesco Vecchi 08.03.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo che faccia davvero male venire calunniati e insultati da quello che dovrebbe essere un servizio di informazione per il cittadino: il giornale. Come ti difendi da accuse e attacchi che vengono diffusi in tutto il paese? L'arma dell'ironia aiuta ma secondo me la ferita rimane. Non è facile proteggerci e proteggere i propri cari e se utilizzi le stesse armi spesso passi dalla parte del torto. Non è un momento facile ma quando si è dalla parte del giusto si deve rimanere sereni e non perdere mai di vista i propri sogni. Un abbraccio a tutti i grillini e a tutti quelli che sognano. Ilaria

ilaria l. Commentatore certificato 08.03.13 21:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La manovra scandalistica dell'Espresso, secondo me, ha un duplice significato..sia di un'intimidazione.. un avvertimento trasversale a Beppe Grillo (come dire..guarda di cosa siamo capaci..!!) e sia di un tentativo di preparare la strada ad un'opera di convincimento sui Senatori del M5S...ingenerando sospetti, tentando di screditare e gettando fango sul leader...ATTENZIONE CHE QUESTI SONO PROFESSIONISTI DELLE MACCHINAZIONI E DELLA CORRUZIONE!!!!

Oliviero C., ROMA Commentatore certificato 08.03.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da anni che non compro giornali che ricevono finanziamento pubblico ( i nostri soldi) .
E' l'unica soluzione per impoverirli e non permettere loro di raccontare cazzate.
Leggo solo il fatto quotidiano.
Tutta la stampa del bel paese insulta, offende e butta fango a volontà sulle persone e sulle idee perché sa che parecchi di loro dovranno andare a lavorare nelle miniere a sputare sangue.
Questi signori devono smettere di strafogarsi sulla nostra pelle. Devono vergognarsi perché questi pennivendoli da quattro soldi non hanno mai fatto un beato c.... nella loro vita . Sono solo i servi dei servi.

Saverio Battaglia Commentatore certificato 08.03.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDETE A QUESTO SIGNORE - NEGLI ANNI 80 LEGGE OBBLIGATORIA MISURATORI FISCALI - ACCORDO - CRAX VISENTINI- DE BENEDETTI -----____(OLIVETTI)..........
ANDATE A FARE IN CULO..... -VAI BEPPE . GRANDE MOV. 5 STELLE - GIORNALAI DA STRAPAZZO SERVI ......

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 08.03.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE AL PIÙ PRESTO SI ARRIVI A TOGLIERE I FINANZIAMENTI A QUESTI GIORNALI SPAZZATURA! E PENSARE CHE ANNI FA ERO ABBONATO! CHE SCHIFO!

guido musco Commentatore certificato 08.03.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tieni duro perchè l'atto di delazione è il loro forte, cercheranno in tutti i modi e maniere di convincere. Teniamo duro e scriviamo, scriviamo ai direttori dei giornali, della tv al presidente della repubblica dobbiamo scrivere sino ad ingolfare i loro server di posta elettronica non dobbiamo subire ma reagiamo tutti insieme in maniera civile ma organizzata. Grazie Grillo, Grazie Deputati e Senatori M5S

Paolo C., roma Commentatore certificato 08.03.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Fateci caso! I presentatori ed i giornalisti TV enunciatari di notizie politiche, seppur semicelandoli, eccedono in termini antigrillini. Che si stiano cagando addosso anche loro?
Ripeto! Voglio la tessera onoraria d'oro costi quel che costi.

Glauco Tarasco 08.03.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

poveracci non sanno più cosa dire lo tsunami ha travolto questi politici e giornalisti da baraccone!più scrivono cazzate e più la gente si incazza e si converte al movimento 5 stelle!bravi continuate cosi politici falliti!cominciate a fare i bagagli vi conviene cambiare nazione qui l'aria si sta scaldando sempre di più!

alex 08.03.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

quando finiranno tutti i rimborsi ai partiti,giornali e altri parassitismi che hanno rovinato questo paese i nostri figli avranno un futuro, tieni duro beppe sei la nostra speranza.
io ci credo

salvatore invidia, veglie Commentatore certificato 08.03.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Noto con estremo piacere che ora sono in tanti a capire chi è il sig.re De Benedetti. Uno dei personaggi più mafiosi e sabotatori del paese.
( vedi distruzione del polo d'eccellenza dell'informatica italiana... Olivetti)
Grillo e i grillini devono fare molta ma molta attenzione; finito con Berlusconi la mala Magistratura italiana si accanirà con voi e il vostro leader. La macchina del fango si è messa in già in moto. Se ciò dovesse portare ad un accanimento giudiziario contro Grillo, dovrete essere pronti a lottare contro questo sistema corrotto e deviato. Molti di noi il 23 cm, saranno a Roma per difendere il tanto sputtananto berlusconi; ovvero sia, il male assoluto dell'Italia. Quando lo stesso accadrà a Grillo, il disegno sarà chiaro... sputtanare la concorrenza prima del prossimo voto.A quel punto, dimostrate tutto il vostro potenziale, invadendo tutte le piazze italiane come avete fatto con lo tzunami tour.Avete iniziato un percorso epocale; non lasciatevi intimmorire.

Alexander Solzenicyn 08.03.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non compro più giornali nè guardo più trasmissioni televisive che mi hanno offesa in questo periodo.

Mi riferisco a testate e trasmissioni che prima mi capitava di leggere e/o vedere (in alcuni casi anche regolarmente)

In ordine:

Non leggo più nè l'Espresso
nè Repubblica

Non guardo più il TG3
nè RAINEWS24

Non guardo più le trasmissioni di Gad Lerner
nè di Corrado Augias

Non perchè un giornalista non possa esprimere la propria opinione .. ma perchè c'è stata una sistematica aggressione al movimento per cui voto, a Beppe Grillo e un continuo tentativo di plagio per non farmi votare Grillo.
Questo ritengo vada molto oltre il semplice esprimere la propria opinione e la trasparenza (Come dice di fare Gad Lerner) ma significa non essere professionali, non essere obiettivi e significa fare demagogia continua. Per non parlare di continui allarmismi con stile oddio mamma li turchi.. allarmismo, provare a spaventare le persone, su che cosa?? non sono nemmeno informati!!! tutto su pregiudizi. Io sono indignata dalla mancanza di preparazione, dal pressapochismo e dal servilismo nei confronti dei partiti di questi cosiddetti giornalisti.
Sarà anche poco ma io e mio marito non li seguiamo più e credo che via via saremo in tanti!!
Sono vecchi comunisti impreparati che dovrebbero andare in pensione.
p.s. Oltretutto, tutta questa aggressività fosse indirizzata a tutti.. certo che no: imparino a guardare le travi in casa loro e smettano di fare interviste a Bersani come Vespa faceva con Berlusconi... che vergogna.

sara 08.03.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate chi è mister tessera n°1 PD http://poteriocculti.mastertopforum.biz/-vp15691.html

paolo ercolani 08.03.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

SCOOP! SCOOP! SCOOP! Io sono testimone oculare, ed ho altri 2 testimoni oculari che erano con me. L'abbiamo visto: Grillo, il vendicatore mascherato, il prode distruttore, quello che si propone come unica alternativa al MARCIO, ebbene sì l'abbiamo visto, SI METTEVA LE DITA NEL NASO!!!!! Abbiamo venduto la notizia ai giornali così da domani e per qualche settimana ne vedrete di tutti i colori. Sono già in atto tests del DNA sulle caccole sparse per dimostrare senza ombre di dubbio che sono di Grillo.

...

Ma i giornalisti si comportano così perchè sanno che il loro sudato lavoro di oggi domani finirà a raccogliere guano di canarino?

Michele Mura 08.03.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Siccome uso da poco il computer non sò mai se mi sentite.Ad ogni modo volevo dire che per iniziare a fare qualcosa in attesa dei tagli da parte dello stato,il movimento 5🌟✨💫potrebbe iniziare a boicottare L'ESPRESSO non comprandolo più.Stanno per implodere

Rino P., Carloforte Commentatore certificato 08.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro giornaluccolo ridicolo e fazioso,
attenzione, a continuare a buttare fango!
Se ci incazziamo e cominciamo a scavare nelle vostre sporcizie nascoste, vi arriverà addosso una palude intera!
Quando si hanno gli armadi pieni di scheletri, la saggezza insegna a starsene ben zitti e a pregare perché nessuno li apra.
Meditate gente, meditate...

Giorgio Crosetti, Belo Horizonte Commentatore certificato 08.03.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 DOMANDE AL PD:

E' vero che De Benedetti (fondatore del PD) e' appartenuto alla Loggia Terroristico Massonica P2?

E' vero che De Benedetti fondatore del PD)e' pregiudicato ed e' stato condannato ad 8 anni e sei mesi di carcere?

E' vero che De Benedetti(fondatore del PD e tessera no.1 del PD) e' stato vicepresidente del Banco Ambrosiano di Calvi per 65 giorni e si e' intascato qualcosa come 85 MILIARDI di lire?

E' vero che De Benedetti (fondatore del PD e tessera no.1 del PD) e' stato condannato per Insider Trading e la condanna e' andata in prescrizione?

E' vero che per De Benedetti (fondatore del PD)e' stato spiccato ai tempi di Tangentopoli un Mandato di Cattura per aver pagato 10 miliardi di lire di tangenti a PSI e DC per forniture alle Poste

E' vero che De Benedetti (fondatore del PD) e' il padrone del quotidiano LA Repubblica?

E' vero che De Benedetti (fondatore del PD) e' il padrone del quotidiano L'espresso?

E' vero che la Commissione Tributaria di Roma ha condannato De Benedetti per evasione Fiscale perché' il Gruppo Espresso non ha pagato 225 milioni di euro ( 440 milardi di lire) su plusvalenze non dichiarate? Mentre gli Italiani stanno morendo di Fame?

E' vero che Bersani risulta essere al Catasto Proprietario con il PD di Unita' Immobiliari per un valore di circa 1.000.000.00 di EURO?
(Cioe' 2.000.000.000 DUE MILIARDI DI VECCHIE LIRE, pur essendo figlio di un meccanico come dice lui , pur non avendo mai lavorato?Mentre gli Italiani stanno morendo di Fame?

E' vero che ogni hanno il PD si becca almeno 150.000.000 di EURO (300 MILIARDI DI VECCHIE LIRE) SOLAMENTE di rimborsi ai partiti, sena contare le Pensioni D'oro e senza Contare gli Stipendi da Parlamentare , i Vitalizi, I sindacati, le Coop?Mentre gli Italiani stanno morendo di Fame?

E' vero che il Monte dei Paschi di Siena appartiene ad una Fondazione appartenente al PD che si e' rubata circa 5.000.000.000 di fondi pubblici di mazzette? Mentre gli Italiani stanno morendo di fame?

Giulio Cesare Cesare (pd-l e' demoniaco), roma Commentatore certificato 08.03.13 17:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE COSI RIDICOLI E PENOSI CHE MI VERGOGNO DI ESSERE UN ITALIANO. SPERO CHE LO TSUNAMI SPAZZERA' VIA ANCHE QUESTI SERVI E VENDUTI DEL POTERE.

Claudio ., San Benedetto Dei Marsi Commentatore certificato 08.03.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

è questo odio per La Repubblica che vi allontanerà molti "seguaci".Non dovevate toccarci la Repubblica.Avete sbagliato alla grande.Vai giù ora m5 di Casaleggio e Gaia.

monica mansueti, ROMA Commentatore certificato 08.03.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonjour,ci vuole coraggio per chiamare imprenditore Carlo De Bendetti.Non può fare parte della categoria di imprenditori.Gli imprenditori è gente che investe denaro proprio,che rischia,che inventa,che produce,che innova,che assume,che fa sistema,che lavora,che sa di cosa parla.
Non é questo il caso.De Benedetti é un editore,il padrone di giornali e riviste,un borghese di sinistra,con residenza all'estero.Che ha avuto e lo ha svolto benissimo un suo ruolo:smantellare l'Olivetti,distruggere l'informatica in Italia,
mettere sul lastrico decine e centinaia di lavoratori e famiglie facendo pagare i costi allo Stato,indebolire le capacità tecnologiche del paese. Questo ha fatto il De Benedetti,nulla di più. E questo sarebbe un imprenditore?
Grazie.


ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 08.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che schifo!!!!!!!!1 fate veramente schifo. Siete peggio dei fascisti.

fiori 08.03.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta hanno fatto autogol.Bravo Grillo.

carmen Spigariol 08.03.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Fate attenzione questa èun delle primi lanci di fango, tanto per eseere sicurianalizzate la vostra vita ma senon trovano niente possono sempre accusarci di avere i piedi puzzolenti.
Comunque era prevedibile cominciamo a mettere da parte queste accuse, poi, ne faremo un album per far ricordare ai nipoti come l'imbeccilità e la disonestò ha cercato (inutilmente) di fermarci.
Non ti curar di loro ma guarda e passa.

francesco clementi (itnemelc), ortonovo Commentatore certificato 08.03.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti al PD che vuole fare il governo con 5 stelle, h ...già messo in moto la sua macchina del fango, che come è possibile vedere non è solo prerogativa del PDL....
complimenti al PD CHE DICE UNA COSA E NE VUOLE FARE UN'ALTRA...COME SEMPRE

CLAUDIO ANC. 08.03.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

schiacciali beppe, sono solo parassiti che ci succhiano il sangue

claudio r., rieti Commentatore certificato 08.03.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, vai avanti non fermarti e, continua a proteggere gli eletti del 5 stelle,fai diventare il movimento una 'Primavera Europea', buona fortuna.

PS: vorrei dare il mio contributo ma purtroppo con la rete ho difficoltà, da poco tempo uso il PC,

riesco a malapena a leggere i messaggi sulla e-mail,

questi che scrivo non riesco a capire se c'è una risposta da patrte tua oppure no.

massimo basile, como Commentatore certificato 08.03.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

IL PROTAGONISTA DEL FALSO SCOOP SU GRILLO E' IL FONDATORE DEL PD :

INFORMAZIONI PERSONALI SUL FONDATORE DEL PD E PREGIUDICATO CARLO DE BENEDETTI

NOME: CARLO DE BENEDETTI

RELIGIONE: EBRAICA

CITTADINANZA: ITALIANO CON PASSAPORTO
SVIZZERO

PARTITO POLITICO: FONDATORE DEL PD

FEDINA PENALE: PLURI-PREGIUDICATO

ORGANI DI STAMPA: ESPRESSO, LA REPUBBLICA,
GRUPPO C.I.R

MANDATO DI ARRESTO: E' STATO ARRESTATO

ALTRE ORGANIZZAZIONI: APPARTENUTO ALLA LOGGIA
TERRORISTICO MASSONICA P2
CONDANNE:

1. COINVOLGIMENTO NEL BANCO AMBROSIANO CON
ROBERTO CALVI

CARLO DE BENEDETTI Condannato ad 8 anni e 6 mesi di reclusione da scontare in carcere

2. COINVOLTO IN TANGENTOPOLI
Pagato tangenti per 10 miliardi di lire ai partiti di governo e funzionali all'ottenimento di una commessa dalle Poste Italiane.

3. NEL 2000
L'impennata in Borsa del valore delle azioni DI DE BENEDETTI, dovuta alla notizia dell'ingresso di Fininvest, (BERLUSCONI) produsse un beneficio finanziario (e accuse di "insider trading") per le quali De Benedetti avrebbe pagato una sanzione di 30.000 euro (SIC!)

4. E' SCAMPATO AD ULTERIORI CONDANNE OLTRE A QUELLA GIA' ACQUISITA DI OLTRE 8 ANNI DI RECLUSIONE SOLO PER VIA DELLA PRESCRIZIONE PUR AVENDO SUBITO ALTRE CONDANNE

ECCO CHI E' IL PD.

BERLUSCONI A CONFRONTO E' UN POVERETTO

Maria Antonia, Roma 08.03.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un grande maestro spirituale,disse che i preti e i politici erano la mafia dell'anima......e delle menti.....io ci metterei anche i giornalisti prezzolati in questa banda di manipolatori...tra l'altro,non tutti,sono giornalisti perche' sono falliti politici.....gente che non si assumono la responsabilita'direttamente.....manipolano la realta'.Altro che riportare e descrivere la realta' obbiettivamente come dovrebbero fare.
Spero anchio che i nuovi parlamentari eletti dal movimento avranno sempre piu' chiaro il compito e la funzione della stampa di regime per evitare di essere manipolati . Saluti,Marcello

giovanni planzio 08.03.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

AL VERME

noi grillini ci riempiamo la bocca di "mistificazione pubblica" perché sappiamo che tale è la cosiddetta informazione pubblica, eccoti spiegato perché l'impresa di una padre dovrebbe essere finanziata e invece un giornale che si riempie di pagine mistificatorie, vilipendi e calunnie, il tutto prezzolato dal sistema dei finanziamenti pubblici, no.
abbiamo le idee molto chiare sull'informazione, siamo l'esempio che uno vale uno, infatti grillo e casaleggio discutono con noi la linea politica e noi la discutiamo e insieme, una volta approvata, la seguiamo e questo è un nuovo e antico modo (vedi Pericle) di fare democrazia, oggi possibile grazie alla rete. e tu tieniti pure ancorato ai vecchi e corrotti partiti affaristico mafiosi, visto che ti piacciono tanto e immaginiamo il perché.

roberto g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.03.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Chissà che faccia faranno certi personaggi quando vedranno che si tagliano i finanziamenti ai giornali... E che diranno i giornalisti di partito prezzolati? Minimo minimo gli verra' l'orticaria... Non vedo l'ora !

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 08.03.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

vi rendete conto....che il BERLUSCA.....è un povero cioè ricco "imbecillone" nei confronti di questi veri padroni spudorati..dell'APPARATO!!!!!
La procura di Milano...... e quell'eccentrico PM...dal nome strano(WUDcHOc...ma non so)..stanno decidendo per tutti....TANGENTOPOLI !TANGENTOPOLI 1992-2013 nulla è mutato:tutto ancora irrisolto!!riflettere su comportamentodi D'Alema..-Caro Grillo ora il NUOVO sei tu: stai ATTENTO...non avvicinarti minimamente all'apparato ti succhierebbe come un'idrovora!!!!Hanno appena iniziato con COSTARICA, il sistema è identico....ATTENTO ATTENTO ATTENTO sei l'unica nostra speranza!!!!!

rina n. Commentatore certificato 08.03.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi giornalisti sono convinti che noi siamo dei cretini ma non hanno capito che devono andare a scuola di comprensorio,anziché' andare a scuola di lecca lecca.Beppe non scoraggiartii non continuare a dare conto a questi lecca lecca.A chi ragiona fanno venire solo di vomitare tutto il loro marciume adosso.ciao siamo con te

Paolo 08.03.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
avevo già notato che nel "disinteressato" articolo dell'Espresso ci fosse qualcosa che sembrava non quadrare: un ipotetico villaggio costruito con criteri ecologici (per un pescecane affamato di soldi e di affari stonava un po'), ed un tizio in una qualche misura "tossico" (che tuttavia non era mai stato condannato). Già come inizio la pentola sembrava non avere il coperchio.
Il bel giornale di De Benedetti non è nuovo ad "intelligenti" iniziative depistanti: basterebbe sfogliare le vecchie annate del settimanale per rendersi conto di quante balle ci ha somministrato e di quante bufale ha lastricato la strada dei "compagni" di merende che, lastra dopo lastra, ci ha portato nel 2013 a questa situazione di totale sfascio nazionale. Ma non si fermerà certo qui; bisognerà guardarti dall'accarezzare troppo qualche bambino o magari far cadere accidentalmente qualche povera vecchietta: la stampa "libera" è in agguato.
"Avanti tutta"

Lino C., Genova Commentatore certificato 08.03.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo dell'espresso dimostra che per il PD
il movimento e' un nemico e deve essere eliminato
anche sputando menzogne.E VOGLIONO FARE LE ALLEANZE ? Immaginate di cosa sarebbero capaci di fare se
minimamente beppe gli desse un po' di fiducia !!!!!

roberto lavio, Terni Commentatore certificato 08.03.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come si fa a leggere tutti stì commenti??

leonardo gabriele 08.03.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Vivere in un paese dove i giovani non possono neppure immaginare che sensazione sia avere in mano il proprio futuro è triste.
L'unica certezza di futuro che hanno in italia i giovani è poter attingere a quello che i propri genitori hanno messo da parte in decenni di lavoro da formiche operose.

Il ruolo di Beppe Grillo è stato fondamentale per dare l'avvio ad un processo di "reset dell'anima". Qualcuno doveva ricordare ai giovani che "uno vale uno" ogniuno è responsabile delle proprie azioni e concretamente, operativamente in grado di costruire il proprio futuro, azione che nessuno può delegare MAI.

Certamente molti ragazzi e non solo ragazzi hanno bisogno di un guru ma sono questi a riconoscere alla persona quel ruolo.

L'onestà di fondo che spazza via ogni dubbio sul presonaggio sta proprio in questo slogan "uno vale uno", anche lui è un uno.

Grillo si offre come strumento.
Ha ridato ai nostri giovani la speranza di poter prendere in mano la loro vita. Dippiù ha ricordato loro che è un loro dovere.

Non avrebbero dovuto svolgere questo compito gli educatori che hanno accompagnato i giovani fino a qui? Dove erano i maestri, i professori, i catechisti, dove i genitori quando ai loro ragazzi veniva strappato il diritto mettersi in gioco?

Ebbene erano dall'altra parte, lentamente, giorno dopo giorno, pezzo pezzo toglievano loro questo diritto. Lo facevano nel modo peggiore: con l'esempio. L'esempio di chi non si mette più in gioco, di chi non rischia, di chi "tric e trac andiamo avanti", di chi "formica formica".
E quindi? ben venga Grillo! mi auguro che svegli anche quegli educatori perchè fino all'ultimo si può riprendere a giocare il gioco della vita. nessuno è escluso!

Carmen A. 19.05.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe carino che rispondessi entrando nel merito. Oppure continua pure a usare la stessa retorica del presidente.
Ciao
Andrea

Andrea Dotti 18.05.11 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho una proposta: su focus per anni (non so se adesso c'è ancora) è stata presente una rubrica chiamata "sviste" (se non ricordo male), nella quale venivano corretti gli errori commessi negli articoli dei numeri precedenti. Sbagliare è umano, si sa, perciò perchè non metterne una anche qui sul blog? Magari con una struttura del tipo: "All'articolo XXXXX del XX/XX/XXXX, il blogger TIZIOCAIO ci fa notare che ecc ecc"
Così avremmo l'opportunità di fare un'informazione ancora più limpida e se la pianterebbero di crocifiggerci per ogni capocchia di spillo. Se riuscite a far arrivare questo commento ai gestori del blog o a beppe ve ne sarei grato, a presto.

Marcello Andreasi 17.05.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuna di voi teste di cazzo ci pensa mai al fatto che il finanziamento publico serve anche a far campare giornali importanti (es il manifesto)
tutti lì a dire che i giornali ce la devono fare da soli
ma che cazzo siete?
ferrei sostenitori delle leggi del libero mercato???

JOE STRUMMER 17.05.11 07:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo per dovere di correttezza, sappi che abbiamo salvato la pagina dove compare il pezzo di Roberto, firmato da me in quanto lui è stato bandito.

Vorrei fare presente a te ed ai tuoi "diversamente intelligenti" collaboratori che se il pezzo sparirà ancora, la nostra missione della vita diventerà quella di pubblicare la pagina censurata su quanti più blog possibile, a costo anche di perdere ore di lavoro.

Non è giusto, infatti, che tu dica "che uno conta uno" quando invece non è assolutamente vero, vista la becera censura di cui vi siete resi resonposaboli.

Rispondi, argomenta, confuta, invece di censurare!

Teodoro Valenti 16.05.11 03:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sono amico di Roberto Flachi che è, in realtà, l'autore del pezzo che ho appena scritto.

L'ho inviato a mio nome (ed ora appare!) perché tu e/o i tuoi, caro Beppe della mi' fava, l'avete censurato.

Roberto è (era?) un tuo sostenitore.

Questa cosa ci fa molta paura. Molta paura. Se nemmeno tu accetti serenamente le critiche, beh, allora vuol dire che siamo davvero messi male.

Per inciso, il pezzo (come può constatare chiunque lo legga) non ha traccia di turpiloquio, né di altra forma scorretta o comunaue non conforme alle regole.

Sai a che cosa è servita questa censura? A farci dubitare ed a far sì che, da ora in poi, noi si esprima questo dubbio - raccontando il fatto - con chiunque se ne parli.

Questa di censurare, non è stata una mossa scaltra. Indubbiamente, salvo non sia tu stesso a censurare, hai dei collaboratori diversamente intelligenti.

Teodoro Valenti 16.05.11 03:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho letto il pezzo dell'Espresso.

Non so esprimermi (perché non sono documentato) su quasi tutte le contestazioni che ti vengono fatte, tranne una, questa: «La Cina ha oscurato la mia immagine...».

Purtroppo l'Espresso ha ragione: non era vero e non è mai stato vero.

Sono uno delle migliaia di italiani che vivono e lavorano in Cina da anni e che leggono il tuo blog, quotidianamente.

Mi pare fosse il 2004 quando dicesti questa grossolana fesseria e ricordo bene di avere anche postato un commento sul blog per dirti che ti avevano dato un'informazione errata.

A proposito: ti invito a chiedere ai tuoi "esperti" di verificare l'IP dal quale questo commento proviene, così ti togli i dubbi.

Sai che c'è? Che fin quando parli di cose che chi ti ascolta non conosce approfonditamente, la passi liscia. Ma ogni volta che tocchi un argomento dove chi ti ascolta è preparato, salta fuori la magagna. Sempre. Come mai?!

Come quando nel tuo DVD (che ho regolarmente acquistato) "Beppe Grillo is back!" deridi il treno a levitazione magnetica di Shanghai, dimenticando di dire che: 1 - quel treno è solo un'attrazione turistica e oltretutto non è un progetto cinese; 2 - essendo un'atttrazione turistica, è unico: non ce ne sono altri in tutta la Cina; 3 - nessuno mai lo prende davvero, perché il biglietto costa un mare di soldi; 4 - la Cina sta sì sviluppando l'alta velocità ferroviaria, ma su rotaia, per diminuire il traffico aereo; 5 - gli americani stanno chiedendo ed ottenendo la consulenza degli ignegnieri cinesi per la loro alta velocità (vedi Agenzia Reuters del 13 Settembre 2010); 6 - le immagini dell'ingorgo autostradale che hai "documentato" per ridicolizzare il fatto del treno superveloce erano relative a... Pechino, non a Shanghai.

Ai comici si perdona tutto, ma da un uomo che nei fatti è un capo-popolo (anche se non gli va), ci si aspetta molta più onestà.

Quante altre cose che non conosco, tra tutte quelle che racconti, sono false?

Teodoro Valenti 16.05.11 03:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo un razzista? grillo bufale? ma non sono gli stessi che per portare il nucleare in italia non parlano di fukushima? non sono gli stessi che per vendere qualche copia in più hanno bisogno delle donne nude in copertina? poi qualcuno che possa testimoniare che grillo abbia detto:DIVIDIAMO IL NORD DAL SUDI napoletani fanno schifo! ho! chi ha coniato il termine"terroni" e si fa tante belle foto con un dito della mano alzata? (Grillo, fa record di visite su youtube,fa record di iscrizioni al canale ,ecco perchè e razzista, ecco perchè sono bufale!
a me grillo appare come un genitore che tenta di lasciare ai suoi figli un mondo migliore dove vivere.. e pensando a loro pensa anche a noi altri! qualsiasi genitore credo lo farebbe! e a parere mio e sulla giusta strada!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 15.05.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

siete delle merde secche rosse

antonio ambrogioni 14.05.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, credo che abbiano cancellato i miei due commenti nel sito l'espresso... commenti dove, ovviamente ti difendevo (e con argomentazioni non certo con dogmi).
Sono spariti.
Povere merde rosse... delle melene...

Adriano Perrone 13.05.11 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre comprato il quotidiano La Stampa,da questa settimana hanno perso una cliente.Il motivo?Facile:non riportare assolutamente nulla del tour elettorale di Beppe Grillo.

giulia parodi 13.05.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Un amico mi ha passato quest'articolo per "dimostrare quanto Grillo sia deleterio per l'Italia". Ho letto e mi sono fatta 4 grasse risate. Non è per fare la difesa di Grillo, non ne ha bisogno. Questo "magnifico" pezzo di giornalismo porta l'Espresso a livello di quel quotidiano comico che è il Giornale e dimostra a quali bassezze è giunto il giornalismo in Italia. Se vivessi a Milano, voterei per il Movimento 5 stelle, l'unica vera novità nell'ammuffito panorama politico italiano di questi ultimi tempi

paola Grieco 13.05.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Per quel che vedo io Beppe non è il CREATORE del movimento, il movimento è nato da solo, certo da gente stufa, che spesso ha aperto gli occhi su molte cose dopo uno spettacolo di grillo, ma gente che poi ci ha messo le proprie idee la propria testa, al contrario di quello che succede negli altri partiti.

Mi fate pena voi che non riuscite ancora a vedere il "NUOVO", il "FUTURO" in questo movimento.

Beppe è solo uno dei tanti portavoce del movimento .... perchè anche lui, come tutti gli altri che ne fanno parte conta UNO dentro al movimento.

Rimanete servi della gleba e prostratevi ai vostri leader di PD e PDL che vi riempiono la testa di discorsi vuoti .... come quello del "VOTO UTILE"

Quando capirete l'importanza del vostro voto, e smetterete di votare qualcuno SOLO per paura che altrimenti vinca uno più cattivo, saremo qui ad accogliervi a braccia aperte, senza rancore.

Le persone che votano il movimento 5 stelle sono persone stanche e soprattutto persone che hanno capito che solo uscendo dagli schemi, dagli stereotipi, si può costruire qualcosa di veramente speciale e buono.

Saluti
Luigi

Luigi 13.05.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Con tutta evidenza una reazione stizzita di De Benedetti contro l'accusa (giusta) di avere distrutto l'Olivetti, privando così l'italia di un'azienda decisiva nell'era dell'informatica.

Imprenditore dei miei stivali.

Passiamo a cose più serie:

musica registrata, migliaia di potenziali radio libere esitano a spiccare il volo a causa di una legislazione delirante e di costi insostenibili, eppure la soluzione per promuovere l'informazione in rete ci sarebbe: http://www.peninsula.eu/copyright.htm

Caro Beppe, dobbiamo impegnarci per chiudere S.I.A.E. e S.C.F. e per scorporare la gestione della rete telefonica dalla Telecom.

Bruno Anastasi 13.05.11 06:43| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe, resisti e continua su questa strada
li hai messi all'angolo e stanno provando in
tutti i modi di venirne fuori; noi della rete
siamo convinti che il vecchio della politica
debba essere superato.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 13.05.11 03:28| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe ti stimo molto soprattutto per le parole forti che troppi ti criticano, devono andare a FAN**** non uno, non l'altro... tutti!

Mauro 13.05.11 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma, al di là del giudizio su de benedetti(pessimo),
quelle cose grillo le ha dette veramente?
Se si, perche non ammettere di essersi sbagliati,
e spiegare i motivi?

luigi d. Commentatore certificato 12.05.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

E io che pensavo che L'Espresso fosse un giornale serio. Il settimanale che effettivamente ha ospitato i migliori giornalisti d'inchiesta d'Italia. Spero che Capriccioli sia solo di una "mela marcia" che ha voluto fare un regalino al padron De Benedetti. Purtroppo i fatti ci dicono che L'Espresso con questo articolo è caduto, se è possibile, più in basso di Feltri e Belpietro messi assieme.

dario p., palermo Commentatore certificato 12.05.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Forse l'ho già detto una volta. In Italia, lo scontro politico è personale, tra Berlusconi e De Benedetti. Tutto il resto è contorno, compresi il Capo dello Stato, il Parlamento, la Corte costituzionale e la Magistratura. Contorno ma anche strumenti di questa faida. Lo dimostra la posizione predominante di "Repubblica" versus "l'Unità", "l'autorevolezza" dei giornalisti di Repubblica nel confronto con gli inconsistenti dirigenti politici della sinistra.
Sul fronte opposto c'è la politica di destra, inesistente prima dell'avvento di Berlusconi, che seguirà le sorti Berlusconi nella buona o nella cattiva sorte.
Si tratta dello scontro, ormai epocale, fra due corsari dell'imprenditoria italica, di cui, all'inizio della storia, uno era vincente e l'altro perdente. Ed è sempre di quello che si continua oggi a parlare.
Non so se tu sia razzista (non me ne sono mai accorto), forse sei un po' cialtrone, ma non ignorante e di sicuro sei un comico sopraffino (ma questo l'ho già detto). Non so come andrà a finire la tua incursione nella politica. Ti stai ponendo come terzo incomodo. Giusto quello che fece Berlusconi, quando cadde la prima repubblica. E quindi dovrai subire i morsi della prosa di Repubblica. Ma tutto questo non è molto importante.
Quello che di più mi dispiace è che la sinistra prende per i fondelli i giovani. Il coinvolgimento della sinistra negli affari torbidi del paese è conosciuto, ma con molto meno tam tam da parte della "grande stampa"; e tuttavia, i giovani sono convinti che la sinistra è moralmente superiore a tutti gli avversari e ciò anche per merito della raffinata prosa giornalisti di Repubblica. Ma si tratta di illusione ottica ed anzi di un inganno smisurato di cui Repubblica e il suo editore non godranno, come dimostrano i giovani del tuo movimento, ma anche quelli di Renzi e Vendola
A risentirci.
Giuseppe Aulenti

Giuseppe Aulenti 12.05.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

oggi a ora di pranzo in cucina mentre provavo a vedere quanti secondi resistevo davanti alla TV con un veloce zapping ( di solito dopo essermi fermato su un canale resisto giusto quei pochi secondi prima di essere costretto a dire il solito " ma vaff..." e spegnere ) ho sentito, su Repubblica TV (che è faziosa da fare schifo ), che parlavano delle elezioni a Bologna ed un professore di cui non ricordo il nome ma chiaramente amico loro ,diceva al telefono molto ma molto preoccupato del concreto rischio che il candidato dei Grillini ( sono sempre attenti a non usare la parola MV5* )vada al ballottaggio , dovevate vedere le facce di quelli presenti in studio .....da patologia proctologica . Questi veramente si sentono il fiato sul collo !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento

volevo lasciare ankio un commento a l'espresso, ma volevano che mi registrassi, per poi dire ke loro hanno seguito.
col cazzo!
Cmq, visto i commenti ke già ci sono, mi sa ke hanno fatto autogol.
ke cretini... se dovessero campare con le loro forze, sarebbero già morti di fame.

Sempre Beppe sia lodato.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 12.05.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

io l'espresso non lo compro più da 1,5 anni......
de benedetti.... vaffankulo
scalfari........ rivaffankulo.... A VOI LE SERPI

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 12.05.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

sondaggio pernonale : ho chiesto a 3 conoscenti abitanti di torino ,cosa avrebbero votato ,uno mi ha tranquillamente detto che avrebbe votato il candidato del M5S ,un altro mi ha detto che non avrebbe votato affatto ,disgusto per la politik,e il terzo mi ha detto che non avrebbe votato i candidati di pdl e pdmenoelle ma non ha specificato la sua scelta.
punteggio pieno
salut fratelli

panino.A. 12.05.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei la pena di morte.........sicuramente nonn è un santo il buon caro Beppe ma gli va dato atto di smuovere il lerciume di questo Paese alla deriva.
Ognuno pensi con la sua testolina l'impatto di quest'uomo sulla politica, si fa presto a fare un elenco delle cazzatte sparate in decenni di esposizioni al pubblico di questuomo e che ne esce delle minchiatelle di accuse velate di razzismo, plagio e un attacco alla Big Pharma (amio parere opinabile nei casi elencati ma sacrosanto nel suo insieme).
Certo una risposta nel merito sarebbe gradita ma considero anche la posizione di chi vede nel giornalismo italiano solo dei "camerieri" dei poteri forti, lo denuncia pubblicamente e questi lo "attaccano" con questo/i articoletti non meritevoli di risposta.
Saluti

Andrea

Andrea Simoncello 12.05.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Si sa che l'Espresso è un giornalino pornografico... o non ho nulla contro i giornalini pornografici se non cominciano a dare lezioni di morale e vogliono essere assurti a modello di comportamento

Adriano Perrone 12.05.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarebbe più giusto chiedersi perché venga dato tutto questo risalto alle dichiarazioni di un libero cittadino (tra l'altro alcune vecchie di una decina d'anni) piuttosto che a tutte le eresie che quotidianamente ci vengono propinate da coloro che DOVREBBERO ricoprire ruoli istituzionali...

Riccardo Veronese 12.05.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che Beppe quelle cagate le ha dette davvero !! ma chi non ha sbagliato scagli la prima pietra !!

enrico d., milano Commentatore certificato 12.05.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Grillo,noi siamo tutti con te,non ti preoccupare di tutti sti babbei...De Benedetti poi...io sono di Ivrea,grazie a lui la "nostra" splendida Olivetti è sparita!!! vergogna!

waltraud w parise, ivrea Commentatore certificato 12.05.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=w2AzjSEhxqY&feature=related

Mario Cervo Commentatore certificato 12.05.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Peppe, sei pazzo ad attaccare l'Espresso? La Bibbia dei Democratici?

Antonio P., Hong Kong Commentatore certificato 12.05.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Il sottoscritto era abbonato all'espresso fino al momento in cui si è messo a sparare a zero contro Grillo.

Era il 2007 e questi sinistroidi dicevano che l'ambizione di Grillo era di scendere in politica.
Previsione centrata!!!!!!

Si credono i custodi del dogma sinistroide,ma sono solo i difensori della casta ,rigorosamente di sinistra!

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 12.05.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non penso che sia un problema se una persona cambia idea su qualcosa in buona fede, anzi.
Vedere il computer come una minaccia alla salute (ore e ore in posizioni scorrette) alla socialità (si fissa un monitor, non si parla con i vicini e familiari) e all'ambiente (obsolescenza troppo rapida) è un grande stimolo a non esagerare.
Capire la potenza della rete e sfruttarla per cercare di migliorare il proprio paese (con il blog) è altrettanto buono.
Quindi e' sano cambiare idea su una cosa quando la si capisce meglio.

Quindi, Beppe, non potevi spiegare questo nella tua replica, invece di mostrare ancora una volta il fianco e attaccare tutti? Non c'e' da vergognarsi a spiegare perche' si è cambiato idea, o a scusarsi per un errore commesso in passato.
Una volta fatto, ad ogni persona che rievocherà quella frase o quell'evento basterà rispondere con un link!

rroberto Previdi, Verona Commentatore certificato 12.05.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, qui occorre intervenire su un blog che diffama grillo.

http://www.polisblog.it/post/10356/amministrative-2011-il-voti-del-movimento-5-stelle-e-le-bufale-e-i-passi-falsi-di-beppe-grillo

Vero Vero 12.05.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè dai Beppe... In fondo sei un essere umano, non è che puoi pretendere di essere immune alle critiche. Daltronde tu hai sempre una cattiva parola per tutti, se ogni tanto qualcuno ti perculeggia bonariamente non prendertela!

Guru Josh 12.05.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI STANNO CAGANDO SOTTO !!! ORAMAI TIRANO FANGO DAPPERTUTTO. AVANTI COSI A CONTAR SONO I FATTI E NON LE PUGNETTE !!!

MASSIMO AIELLO 12.05.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe rispondi nel merito! Questa tua risposta mi sa tanto di Berlusconi... "Sono il comico più perseguitato degli ultimi 150 anni, ma non mi fermeranno"

Peppe Cai 12.05.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va avanti oh Grillo.... non ti curare del parere di quei dinosauri che ti contestano...loro si meriterebbero l'innominabile ma noi NO! Noi vogliamo un'Italia migliore..questo paese di corrotti e mafiosi dovra' cambiare...siete la sola nostra speranza contro questo marciume...contro questi buffoni travestiti da politici che ci han fatto diventare lo zimbello del Mondo...

Gerry R. 12.05.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono parte e sono convinta fermamente, dai fatti, della battaglia del M5s. Sono daccordo su tutta la linea. Credo pero' che il personalismo di Grillo (che stimo, ma i cui toni a volte non condivido), debba essere contenuto e marginato a: Linguaggio e Proiezioni Mentali di Beppe Grillo e non del Movimento 5 Stelle. Per questo, ritengo che a breve bisogna studiare il modo per far transitare il simbolo 5 Stelle dalle mani di Grillo a quelle del Movimento. I problemi in questo passaggio non sono poca cosa, e le ragioni per cui e' in mano a Grillo sono risapute.. ma e' tempo che il Movimento prenda autonomia, nella sua eterogeneita', e che tale simbolo sia di proprieta' dei cittadini tutti.. e non di Grillo. Ad maiora!

laura tonino 12.05.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

ooo cari miei antonio e pippo e proprio una cosa sconvolgente ascoltarvi, credo proprio che siate pagati voi dal caxxone di silvio o dal caro nonnetto bossi. certo Grillo non sarà uno dei migliori ma almeno lui nn ha bisogno delle vostre tasse per pagare la propaganda mv5s,quindi visto che pensate ad un'uguaglianza tra le due persone guardate questo e poi date una testata sul muro magari riuscirete ad accendere il cervello....http://youtu.be/hsRLO4EKpUM
saluti

Joseph Modica, Scicli,Donnalucata Commentatore certificato 12.05.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

per davide nigro
Finalmente uno che si dice berlusconiano e che ammette che Grillo è uno di loro....bene sono felice, miliardario per miliardario omofobo per omofobo comico per comico....non trovavo le differenze....ora ho la risposta....a quando grillo che brucia i libri e assalta le coop? Bravi sempre meglio....odiamo la sinistra anti libertaria e amiamo la libertà di silvietto e grillo...mandiamo affan...tutti gli omosessuali e i Komunisti e avremo un mondo perfetto fatto di miliardari radical chic e di decerebrati che li seguono

montoggio 12.05.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha detto stupidaggini sulle biowasball http://www.youtube.com/watch?v=OoNMyGpqZa4
e ha detto stupidaggini sulla cura DiBella http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Di_Bella#Metodo_Di_Bella

Poi GRILLO ha scritto altri 10.000 (forse anche di più) post veritieri ...questo non vale nemmeno mezza riga sull'Espresso?

resi rosso 12.05.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo, in tutti questi anni, dopo migliaia di discorsi pubblici e milioni di parole pronunciate, ha limitato le boiate che ha detto solo a quelle cinque o sei elencate dall'Espresso, allora significa che il 99,999% di quello che dice è giusto! W Beppe Grillo, l'ho già votato e lo voterò ancora.

Gianni B. 12.05.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

preso atto che alcune delle cose dette da te sono state additate in maniera del tutto pretestuosa, per le altre potresti tranquillamente controbattere. Anche ammettere di aver sbagliato in passato significa essere persone migliori.

michele de canale 12.05.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Ero un abbonato de L'espresso, sono felice di non esserlo più.

pompilio greco 12.05.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, non per fare polemica, ma il giornalista dell'espresso ha detto delle falsità?
Se si, per favore, ditemi quali.
Grazie, buona giornata e buon lavoro.

piero p., roma Commentatore certificato 12.05.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono estasiato dal fatto che sul sito dell'espresso in pratica ci siano pochissimi commenti contro Grillo e migliaia contro l'articolo!!
Allora è vero! non siamo soli! allora ce la faremo!!! magari non oggi ne domani, ma prima o poi arriveremo! Uno spiraglio di luce nel buio!

Nicola P., Parma Commentatore certificato 12.05.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa bella è che tutti questi benpensanti sostenitori della coerenza, che è storicamente atteggiamento condannabile dalla letteratura e dalla filosofia perchè un coerente che sbaglia essendo coerente continua a far cazzate all'infinito.
Dicevo la cosa bella è che indicano il passaggio di Beppe dalla distruzione di un computer alla scelta di aprire un Blog come fosse mancanza di serietà.
Per loro cambiare idea è impensabile.
Sennò non sarebbero quello che sono.
Vai avanti così Beppe... se la stanno facendo sotto i pennivendoli.

Gigio Gallo 12.05.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe, rispondi a chi crede ancora che il Piemonte sia andato a Cota perchè il tuo Movimento ha preso il 5%.
Forse da sinistra credono ancora alle favole: possibile che continuino a scaricare sugli altri la loro inettitudine ?

Alessandro Gallo 12.05.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando in Italia inizia una campagna contraria a qualcuno,vuol dire che qualcosa incomincia a muoversi.
Leggendo gli ultimi post e messaggi che circolano nella rete contro Beppe , con le storie della pallina che lava , del fatto che spaccasse i computer(e che nn ha mai negato di pentirsi di averlo fatto)etc,etc,credo che la chiave di lettura é una sola:
STANNO INIZIANDO AD AVERE PAURA!
le piazze gremite di gente,con libero accesso , liberi di fischiare e di applaudire e non dentro un palazzetto ASSEDIATO con il rischio di essere cacciato via a pedate se solo provi a far cenno di sdegno con la testa,queste piazze gremite dal Nord al Sud credo che stanno iniziando a far paura tanta paura.
Coloro fino ad ora hanno considerato i V day delle semplici manifestazioni teatrali,stanno inziando a rendersi conto che non sono solo palchetti di Zelig,ma di unione di cittadini che puó mandarli a casa.
Nelle prossime puntate,probabilmente compariranno altri articoli contro Grillo,di quella volta che si é comprato il Ferrari,di quella volta che si é preso un caffé e nn ha preso lo scontrino,della volta che ha buttato un pezzo di carta in terra e non lo ha riciclato,etc etc..
Nessuno ha mai detto che Beppe sia un santo o un puro di cuore , cazzatte ne ha fatte tante come chiunque di ognuno noi,ma dover leggere un articolo che parla sulle presunte Bufakle di Grillo,elencando 10 casi in 10 anni, con la media di un aall'anno che non hanno certo avuto ripercusioni sugli italiani ...be mi sembra ridicolo!Ma é giusto cosí,siamo in democrazia ognuno é libero di scrivere ció che vuole ed é corretto e giusto che si parli male anche di Grillo .
Ma prendendo spunto da una frase di Beppe dico : dovendo scegliere tra la stronzo,il meno stronzo , e lo stronzino ....vado con lo stronzino!!!(scusa Beppe se ti do dello stronzino).
Che continuino a parlare , che scrivino sui giornali, repliche e conferme si potranno travare o nelle piazze o nel web con diritto di replica.
COME IN UNA DEMOCRAZIA!

Nicola Cabras 12.05.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

NOn dar peso a queste cose Beppe, sai meglio di me di che animali stiamo parlando...

gabrydober 12.05.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parlare invece dei cabdidati del M5S no eh? MA QUANTO SONO FALSI e perd i più cominciano ad avere paura veramente mi sa

vittorio sgrò 12.05.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore del M5S alle regionali piemontesi dello scorso anno.

Penso di parlare a nome di tutti gli altri quando dico basta con questa favola dei voti rubati. Il voto che ho dato al M5S prima di tutto era ed è rimasto mio. Non era della Bresso e quindi chi sostiene che sia stato rubato è un ignorante prima di tutto, un cialtrone poi.

Non si fosse presentato il M5S non sarei andato a votare, chiaro e semplice. NON avrei MAI votato la Bresso, già fatto l'errore la prima volta, votata senza sapere chi fosse, solo perchè del PD, PD sempre meglio di Lega o PDL. Facendo questi ragionamenti non si va da nessuna parte. Il PD, PURTROPPO, non è Bersani. La Bresso è una arrogante tizia che non ha nessuna idea nemmeno lontanamente pendente a sinistra. Se voi vi foste interessati a quello che dichiara, non sareste qui a parlare di voti rubati, ma vi interroghereste sui criteri con i quali andate a votare, come delle pecore, anzi peggio come delle amebe, esseri decerebrati. Votate la Bresso perchè è nel PD, il PD è "di sinistra" mentre lega e PDL "di destra", cioè fascisti, e quindi votate Bresso perchè il M5S è troppo piccolo, troppo idealista, troppo giovane per vincere. Un mix di generalismo, cinismo, qualunquismo e menefreghismo politico nauseante. Non avete alcun argomento, non criticate il voto sulla base dei programmi, ve ne guardate bene, soprattutto perchè non li conoscete nemmeno, ma anche perchè se li conosceste sapreste che dovreste solo stare zitti.
Con quale diritto venite a parlare di voti rubati? Il mio voto appartiene A ME E NESSUN ALTRO, chiunque io decida di votare lo faccio con la mia testa e quindi non può ritenersi rubato. Voi non avete alcun diritto di definire il mio voto rubato. Presuntuosi, ignoranti e cialtroni, lo stesso atteggiamento di quelli che tanto criticate.

Filippo C. 12.05.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

magari non la penso proprio come il MOVIMENTO A 5 STELLE ma meno male che esiste e spero che continui a dare stimolo a tutti
viva la Democrazia viva la Libertà
Forza ragazzi il nuovo siete comunque voi e adesso non in futuro
io che sono un vecchio rimbambito iscritto ad un partito UDC darei la mia vita per far si che tutti abbiano il loro spazio e la loro forza per portare le proprie idee progetti e speranze
e tutti quelli che vi insultano lo fanno solo perchè hanno paura del nuovo quello vero

luca boienti 12.05.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Eh già... avere delle persone giovani con tante idee per il futuro, buon senso, che soprattutto prendono uno stipendio normale e rifiutano i rimborsi elettorali dà fastidio a tutti i politici. Non è forse questa la prova che sono tutti uguali? Non conta se una regione o un comune va alla destra o alla sinistra... conta se va al vecchio marciume o a qualcosa di nuovo che propone, tenta di cambiare iniziando soprattutto dal rifiuto dei privilegi della politica!

Davide S. 12.05.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

regalare? forse e' piu' corretto dire chela sinistra regala le cose... faceste piu' fatti e meno parole non sarebbe servito il movimento... e chi crede che la classe politica attuale possa cambiare le cose e' ora che si svegli... rubano e basta e quando la sinistra deve votare a sfavore.... guardacaso ha persone assenti....quindi chi regala siete voi...perche' VOI avete voti in parlamento... VOI dovete opporvi... ma non fate un cazzo....un cazzo di niente...dove eravate quando hanno riempito il parlamento di baldracche? o di ladri? dove quando saltano fuori conflitti di interesse?? facile puntare il dito e blablare... facile facile....

franco mani 12.05.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

sono dei buffoni.. la sinistra è peggio di Berlusconi.. questo è il problema grande dell'Italia.. meno male che qualcosa si sta muovendo con il Movimento 5 Stelle.. forza ragazzi !

Ernesto Pavese 12.05.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

E' curioso il fatto che il Movimento 5 Stelle non sia stato mai nominato dall'Espresso fino ad ora.
Leggendo l'Espresso ho notato che sono sempre stati molto vaghi e al massimo hanno nominati Grillo invece del movimento.
Un attacco del genere, denota assoluta PAURA verso questo nuovo modo di proporre la politica intesa come servizio ai cittadini.
La rivoluzione è cominciata e sta crescendo esponenzialmente.
Il terrore di perdere FINANZIAMENTI PUBBLICI(quindi nostri soldi)porta questi codardi ad attaccare....ma vinciamo noi!!!!
MOVIMENTO 5 STELLE

gianni f. Commentatore certificato 12.05.11 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E` ora di finirla con questo discorso di regalare i voti. I voti non si regalano ognuno sceglie quello per cui votare, la maggioranza vince e si fa governare dal partito che vota. Se la maggioranza vota Silvio, questo non e` un problema di chi vota movimento a 5 stelle. Perche` dovrei votare il PD, solo per la teoria del meno peggio? ma vi sembra logico??? gia e` irrazionale come dice Rousseau cedere la propria liberta` in cambio di piu` restrizioni, ma almeno fatemi scegliere no? Ma se c`era rifondazione comunista vi andava bene? io lo ripeto chi va i discorsi dal realpolituqe li fa perche` ha interessi da tutelare, piaceri da rendere, perche` alla fin fine, fassino"mi compro le banche", Dalema"faccio la pelle a prodi", Violante"venduti dal 94 a Silvio" che farebbero? Ah ma abbiamo il giovin Bersani, 40enne pieno di idee rivoluzionarie? vero?

iacopo simonelli 12.05.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

potranno toglierci la vita ma non ci toglieranno mai la libertààààààààà

giovanni colacioppo 12.05.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Un atto di intelligenza consiste nell' elaborare una soluzione che non è suggerita dai dati descrittivi di un problema. Per questo motivo il pensiero deviante è la molla di ogni progresso. ' Un "comico" che dice cose sensate e condivisibili, parlando di politica, spaventa perchè non è conforme ai modelli ed è soprattutto al di fuori dei giochi di interesse della casta. Hanno sicuramente in serbo critiche feroci ed accuse a non finire. Se un comico fa politica spaventa tutti, se i politici fanno ridere non è perchè hanno imparato a fare i comici, ma perchè si coprono di ridicolo facendo il loro mestiere.

Vittorio Beggi 12.05.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Antonio Cannito,
Essere oggettivi è la prima cosa. Saper ascoltare è il fondamento. Mai dare giudizi da ultrà. Riflettere è importante, ma la coerenza di questa gente che proteggete dov'è? (COERENZA = Conformità tra le proprie convinzioni e l'agire pratico; connessione logica; mancanza di contraddittorietà). Non esiste più un leader! Il leader è colui che sta sempre sotto la luce, da l'esempio e va per primo. In questo governo vogliono stare tutti sotto la luce e basta. nessuno è in grado di dare l'esempio ed andare per primo. Buona Vita!!!

Ivano F., Torino-Salerno Commentatore certificato 12.05.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti seguirò sempre...coraggio e continua così. Sei la nostra ultima speranza

Piero Tramontano 12.05.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Pare brutto ogni tanto dire "ho sbagliato anche io"?

Pierdamiano L. Commentatore certificato 12.05.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

antonio ma come ragioni!!!!
io sono berlusconiano ma credimi ho capito solo ora che la su fanno di tutto per fare i comodi loro ed a noi non pensa nessuno e dico nessuno
grillo e' uno di noi uno del popolo uno che dice quello che deve dire senza peli sulla lingua
una persona seria che e' affincata da gente proffessionale
votero' lui bisogna cambiare queta politica altrimenti il nostro paese e' veramente finito

davide nigro 12.05.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

hanno pauraaaaaaaaa era l'oraaaaaaaaaaaaaaaa

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

hanno paura perche' non hanno piu' argomenti su cui far breccia sulla gente, il movimento 5 stelle e' la vera novita' in questo mondo di politici corrotti. ci vediamo domani ad arezzo, ciao beppe!!!

mauro aretini 12.05.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Come facciamo a cambiare in un paese quando c'é ancora gente che non riesce a maturare una propria idea ma si fa guidare dalla prima lucciola che passsa? o peggio si fida della prima cosa che viene detta o scritta?
Non dobbiamo inventarci nulla, solo documentarci come facciamo in ogni altra cosa della nostra vita per qualunque scelta piccola o grande dobbiamo affrontare, sopratutto se questa può influenzare (.. questa è la speranza ...) in modo significativo la nostra vita e quella dei nostri figli.
Ma quando un venditore viene alla vostra porta di casa, ogni volta a proporvi lo stesso prodotto, che avete visto, provato e di cui non siete soddisfatti cosa fate: gli date ancora retta o lo mandate a quel paese ?
La nostra classe politica attuale (tranne qualche rarissima eccezione) è fatta da venditori che ci propongono da trent'anni sempre le stesse cose e lo stesso prodotto: LORO STESSI!!!!
Ma non dovrebbero rappresentare me ??? Mi vedessi così allo specchio mi sputerei in faccia ogni giorno ....
Crediamo ancora che si possa cambiare e non lasciamoci guidare dai predicatori vecchi e nuovi: apriamo gli occhi ed usiamo la testa ....
Numericamente NOI siamo tanti, LORO pochi ed inutili ...

Tommaso Villari 12.05.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno precarizzato ovunque, ci hanno costretti a crescere i figli a pane(quando va bene) e precariato, oggi ho 47 anni e sostengo il precariato politico, sogno l'azzeramento di tutte le tessere di partito e prima ancora SINDACALI, poi vediamo chi rappresenta chi. Tra la certezza di vecchi depravati ladroni e corrotti e l'incertezza di giovani inesperti sostenuti da un cialtrone voto per i giovani. La sinistra è andata definitivamente in pensione con Bertinotti, la D'Alema s.p.a. non ha nemmeno il diritto di chiamarsi sinistra.

Luca Maniero 12.05.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

La Moratti è moderata come un panzer tedesco. La vicenda dell'intervista a Sky mostra come lei passa sopra a tutto, infischiandosene della correttezza delle informazioni, ma assicurandosi di avere l'ultima parola. E l'incredibile giornalista Carelli gli tiene il gioco, non ridando la parola a Pisapia per replicare. Se non avesse invitato i due a darsi la mano, mostrando quindi d'essere decerebrato più del cronometro della trasmissione, avrei pensato che fosse pagato dalla Moratti. Si può essere moderati e spendere 10 milioni di euro per una campagna elettorale che ha tappezzato di manifesti la città? E' moderato mandare a ogni milanese un libretto in cui sembra che ogni cosa fatta a Milano negli ultimi cinque anni sia merito della Moratti? La Moratti afferma di avere come consigliere politico il marito Gianmarco, noto petroliere, comproprietario di Saras. Basta ricordare la "moderazione" con cui attraverso Saras (a spese degli azionisti) i Moratti hanno minacciato i giornali, tra cui Il Fatto Quotidiano per non parlare del libro scomodo del giornalista Meletti. Va già bene che la Moratti non si fa consigliare dal figlio, noto alle cronache per essersi fatto costruire in casa una batcaverna. In un film cult come Mary Poppins, il padre Banks accingendosi a selezionare la baby sitter spiega che bisogna saper distinguere tra l'aspetto serio e i problemi di fegato. Io spero che i milanesi sappiano distinguere tra problemi di voce della Moratti e la moderazione.

Peter Amico 12.05.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Se abitassi a milano voterei Pisapia tutta la vita.Ma abito a Torino e voto M5S. Perchè il mio voto non è di fedeltà? perchè a torino fassino vince al primo turno e del mio voto non ha bisogno. A milano invece ogni voto è importante per mandare a casa la Moratti. Sono un elettore di sx ma sono anche un elettore razionale. Nella vita non esiste mai il meglio...esiste il meno peggio. E in questo momento il peggio del peggio è questa dx fascista piduista e puttaniera. Chi ha creato le basi dello stato fallito? chi ha fatto fare un balzo di 20% del deficit pil/debito? chi sta privatizzando spiagge e acqua? chi vuole le centrali nucleari? chi ha rubato le elezioni del 2006? da che parte stanno le santanchè le minetti le zanicchi le maiolo e che cazzo ne so io? La risposta è scontata. E allora perchè voto m5s? perchè in questo momento è necessario un po' di fervore giacobino per mettere un po' di pepe in culo ai dirigenti del csx. Ma è un operazione da farsi dove le probabilità che la sx vinca siano maggiori rispetto a quelle di perdere. Senno' è un suicidio politico
Paolo

paolo zulian 12.05.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Condivido con Beppe Grillo le offese lanciategli da queste bocche fetide e ruminanti

enrico marziani 12.05.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanta paura che hanno questi PARTITI S.p.A.
Adesso sguinzagliano i loro "pennivendoli"...

Forza MOVIMENTO 5 STELLE..!!

Alessandro Cosimetti, Roma Commentatore certificato 12.05.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Inizio a rompermi le palle di articoli con le virgolette. Quanti sono i giornalisti non pappagallo? Comunque meglio così, i pochi lettori che hanno si stancheranno di leggere tutta quella carta straccia e magari riusciranno, si spera, a guardare altrove.
Riguardo all'articolo dico solo che è un bene aver la facoltà di cambiare idea, ma spiegarlo a certi blocchi di marmo non deve essere troppo semplice.

Alberti Alessandro 12.05.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Antonio,
capisco che la sconfitta alle regionali bruci, io stesso ho votato x la Bresso.
Ma su una cosa non riesco a dare torto a Grillo: parlare di voti "rubati" o "regalati" é davvero un mezzuccio, una scusa fin troppo comoda x giustificare la propria sconfitta. Dai, siamo seri.

Ho letto su internet l'articolo dell'espresso, non so cosa pensarne e mi documenterò in rete prima di giudicare e farmi un'idea in merito.
Almeno un aspetto però mi insospettisce: il momento in cui questi articoli vengono pubblicati, guarda caso in campagna elettorale, e questo modo di fare mi suona tanto di giornali in aria PDpiùL...

Vincenzo Fonte 12.05.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai così beppe se più insultano e più siamo pericolosi.

white b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la raccolta di frasi, non si può definirlo articolo, e mi chiedevo (ingenuamente) che senso avesse come pezzo giornalistico: non descriveva fatti ma citava senza contesto. L'intento però non era informativo ma politico: "vedete? questo è Grillo", come se delle frasi estrapolate da spettacoli o da articoli del blog siano la chiave per capire chi è davvero Beppe Grillo... In più, ci vedo una denigrazione di chi sostiene il Movimento 5 Stelle, come dire "che ingenui, non lo sapevate?".
Si continua con la falsa equazione Grillo = capo/presidente/segretario del Movimento. Però non c'è manco un accenno ai punti del programma e ai risultati conseguiti dai consiglieri eletti finora (ma naturalmente alla biowash sì, certo che se è quello il metro di giudizio, cosa dovremmo dire delle proposte assurde di tanti politici?)

Mary 12.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

allora ricapitoliamo, Bossi dà dello stronzo a Fini, Berlusconi dà di delinquente ai magistrati, Borghezio dà di cialtroni ai napoletani, la Moratti dà del ladro a Pisapia, L'espresso dá del razzista a Grillo, mi sembra d'intravedere una trama. tutti uguali quindi nessuno meglio degli altri

Nestor Machno, Estero Commentatore certificato 12.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Eliminazione dei contributi pubblici per il finanziamento delle testate giornalistiche ....abolizione dell'ordine dei giornalisti.....depenalizzazione della querela per diffamazione e riconoscimento al querelato dello stesso importo richiesto in caso di non luogo a procedere(importo depositato presso il tribunale in anticipo in via cautelare all'atto della querela).....divieto di partecipazione azionaria da parte delle banche e di enti pubblici o parapubblici a società editoriali....nessun quotidiano con copertura nazionale può essere posseduto a maggioranza da alcun soggetto privato , l'azionariato diffuso con proprietà massima del 10%......cittadinanza digitale per nascita ,accesso alla Rete gratuito per ogni cittadino italiano........Nervosetti????????????? W il 5 stelle!

IDIDIMARZO 12.05.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO CANNITO SEI STUPIDO COME UNA SCIMMIA, VIENI A LEGGERE UN BLOG CHE RITIENI INSULSO. TORNA NELLE CAVERNE NESSUNO HA BISOGNO DI GENTE COME TE.

white b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sfido chiunque insiste sul discorso che grazie al voto al M5* e' stato regalato il Piemonte al centro destra a trovare qualche differenza fra Cota (attuale governatore), la Bresso (precedente) e Ghigo (ancora precedente). Forse nella marca di cemento usato?

Claudio C. 12.05.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma darsi una calmata e fare un po' di autocritica ogni tanto no?
Passi Beppe che ha la sua "vis verbale" di madre comica .. ma oggi rappresenta qualcosa di importante, non puo' fare gaffes pari a quelle di Berlusconi!

E soprattutto ... ma tutti i sostenitori sono un coro di "sissignore" univoco? Grillo ha detto delle cavolate: non ammettendolo e comportandovi da "squadristi della rete" (non storcete il naso e pensateci un attimo) non fate che spaventare moderati che magari sono in linea col nostro pensiero. Il vero fango sul M5S viene gettato da commenti come quelli su FB(che spero scritti da un adolescente impetuoso e solo un po' cafone), da cui il grosso dovrebbe prendere le distanze.
Meditiamo, se davvero vogliamo cambiare le cose ...
jackilnero

cristiano averame 12.05.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché insulti sempre, Beppe? Non sei in grado, una volta, di rispondere alle critiche che ti sono mosse nel merito? Quelle riportate sono tue dichiarazioni, e una mi fa particolarmente male, dato che mi occupo di ricerca sull'AIDS. Ogni tanto rispondere con "ho detto una cazzata" invece di insultare chi te lo fa notare, può essere un gesto molto più nobile del gridare al complotto. Che peccato.

Marcello Pinti 12.05.11 09:44| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Ancora con sta cosa del piemonte?...io sono piemontese ho votato il movimento alle regionali, se non ci fossero stati loro di sicuro non avrei votato ne la bresso ne cota...quindi la storia del regalare la regione è una "cagata pazzesca"...finitela, è vecchia...

Alberto 12.05.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

...salvo che poi ci si casca tutti, perché capita a tutti, di scambiare la nostra parte in quanto tale per quella del vero e del giusto, per difendere i nostri a prescindere dalla verità.
E questo non può che portare a gravi conseguenze, alla lunga, anche perché è ingenuo pensare che, se avviene, si possa trattare di un piccolo errore di crescita, che si aggiusterà: le strutture sociali non si aggiustano se non hanno il metodo giusto per farlo. Purtroppo, il movimento 5 stelle maturo, emendato da certi errori (va bene che i disperati che muoiono in mare creeranno problemi ai poveri qui, ma il problema è che ai potenti conviene mettere i poveri contro i poveri e impoverirli godendosi i loro scontri, non che non muoiono affogati o di sete abbastanza esseri umani che non sono meno tali per essere nati in un posto invece che un altro), dai personalismi e così via, c'è già stato: il movimento "no global" diceva le stesse cose, faceva le stesse proposte, anche meglio, senza alcun catalizzatore popolare o populista. Infatti, non funzionava e confronto ai social forum le riunioni di condominio sembrano il paradiso. Del resto nemmeno lì c'è mai stata molta gente che ha provato a dire la verità in quanto tale, ad assumere posizioni conseguenti, ma tutti han sempre provato a considerarla e adattarla come prova del valore particolare della propria posizione e parte.
Insomma, così non ce la si può fare e sarebbe il caso che qualcuno si chieda se c'è modo, lo cerchi.
Che succeda o meno, trovo profondamente triste sia il modo in cui Beppe Grillo viene trattato dai media di regime e ingenuo pensare che far uscire certi bestiari, sia la reazione di Beppe Grillo e di molti suoi sostenitori: non è che l'articolo insinua: cita. Alcune cialtronerie ignoranti e razziste le hai dette tu e non indebolisce la tua posizione chi le evidenzia, ma tu che difendi la tua parte più di quella del vero, magari scambiandole e evitando di far caso agli errori commessi, che così gettano semi.

efraim 12.05.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, devi subire l'ostracismo perchè sei un uomo libero. La tua fortuna, finora, è quella di essere stato sottovalutato. Quando capiranno che stai facendo sul serio ti faranno a pezzi!

M. Mazzini 12.05.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Bene bene, tutti se la prendono con Grillo. Vuol dire che Grillo gli stà rompendo le uova nel paniere.
Sono cinquant'anni che litigano in pubblico e si spartiscono il malloppo in privato.
Grazie Beppe! Viva il Movimento5Stelle!

giorgio peruffo Commentatore certificato 12.05.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Rileggete i vostri commenti a questo articolo e rendetevi conto che siete diventati uguali ai berluscones: il vostro leader è intoccabile, non può essere oggetto nemmeno di critiche legittime e lungi da voi cercare in qualche maniera di rispondere nel merito alle accuse che gli vengono mosse. Solo insulti e teorie complottiste ai vostri danni. Ho sperato che il M5S potesse diventare qualcosa di serio, ma oramai sembra un ritrovo di fondamentalisti, santo cielo.

Askthedust 12.05.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Biocarburanti sì, anzi no
«In Italia si preferisce far chiudere chi offre alternative al petrolio. Alternative verdi, meno inquinanti, meno costose. La Alcoplus di Ferrara che produce biocarburanti chiuderà. Società come la Alcoplus che vanno moltiplicate: una, cento, mille Alcoplus»
(2007)
«Il costo del grano, del riso, della soia sta crescendo. Il valore delle azioni delle aziende che producono biocarburanti aumenta. I campi producono etanolo al posto del pane. Il cibo crea energia meccanica, non più umana. Le macchine vengono sfamate, i poveri del mondo tirano la cinghia. Il biocarburante genera un surplus azionario per le aziende dell'energia. L'assenza di cibo crea invece i morti di fame».
(2008).

Si potrebbe elaborare una posizione intermedia per quanto riguarda i bio-carburanti?
Essi infatti non sono tutti uguali , si possono ricavare bio-carburanti ad esempio dai reflui civili , costruendo in ogni comune un bio-digestore che produca bio-metano , attraverso il quale dare luce e riscaldamento agli uffici pubblici.
Oppure la canapa , nel 1999 , grillo a Genova , in uno dei suoi spettacoli su Tele+ affermava che la canapa può sostituire la carta , l'acciaio , la gomma , ma anche la benzina grazie all'etanolo di canapa.
Possiamo prendere in considerazione l'impoverimento del terreno per stabilire che cosa sia meglio coltivare per ottenere etanolo.
La canapa è già legale , non quella che si fuma ovviamente , ma quella a basso contenuto di principio attivo , basta darne comunicazione alle autorità.
Essa cresci piu di 2 metri ed in ogni zona , impoverisce poco il terreno , e l'etanolo di canapa potrebbe servire ad un paese come l'italia che ha un deficit energetico importante.


giamps 12.05.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avrei sperato in un "scusate ma nella vita qualche cazzata può uscire a tutti".
Non c'è differenza tra le reazione di Grillo e il modo in cui Berlusconi reagisce ai processi.
Aggiungo che sono convinto che il vero punto debole del M5S è il suo creatore.

pippo k 12.05.11 08:29| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe meglio così! Lo sai benissimo anche te. In questo modo si ottiene notorietà. Non importa di cosa parlano. Al giorno d'oggi basta apparire e la gente ti vota. Berlusconi vince a questa maniera. Tutti lo attaccano e lui vince.

francesco g. 12.05.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto quell'articolo, si dovrebbero vergognare questi quacquaraquà che si sentono giornalisti, che schifo!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 12.05.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

...il termovalorizzatore della Olivetti con passaporto svizzero, ...
Non servono altre parole per descrivere un personaggio definito "imprenditore"...

Davide A., MB Commentatore certificato 12.05.11 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati a questo...
c'è chi crede in grillo che si arrabbierà molto e chi ha fiducia nell'espresso che sarà d'accordo.
Onestamente non mi interessa molto la questione.
C'è però da notare che se è l'espresso o se è Giuliano Ferrara a criticare Grillo , allora la sua risposta c'è.
Mentre se è un qualsiasi attivista non paraculato , la risposta non arriverà mai.
E' brutto ma è così.

giamps 12.05.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

finalmente il movimento 5 stelle sta dando fastidio a molta gente e sta tirando su un bel polverone!!!avanti così!!!

Simone L. 12.05.11 07:16| 
 |
Rispondi al commento

grazie, mattina rovinata alle 6,30 grazie alla faccia di ca@@o dell ingenier carlodemaledetti. possano tutti i suoi giornali fallire ed i cassieri delle banche alle cayman dove tiene il malloppo fuggire con la cassa e la malefica centrale di vado ligure a carbone, quella che "risparmia codue", come afferma il suo ineffabile bel figlioletto rodolfo, andare a fuoco.

paolo bellenghi 12.05.11 06:52| 
 |
Rispondi al commento

la vergogna sta nel fatto che guarda caso i "compagni" dell'espresso che non parlano mai del MV5* che per loro ha lo stesso effetto che fa l'aglio ai vampiri ,decidono di pubblicarlo prima delle elezioni !Il solito gioco sporco dei pennaioli venduti al padrone di turno.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Hanno sciolto i cani!!!

Massini Stefano 12.05.11 05:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hahahahah è evidente che hanno paura che il giocattolo CASTA si rompi....

Io voto movimento 5 stelle tiè e adesso sono ancora più convinto....

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 05:36| 
 |
Rispondi al commento

E' curioso, Grillo, come tu sia affetto dallo stesso vizio dei politicanti che tanto vituperi.

Infatti, eviti accuratamente di rispondere nel merito degli argomenti contenuti nel pezzo di Capriccioli e ti sposti, agilmente, sul terreno dell'insinuazione complottarda.

Per Berlusconi, c'è un complotto di giudici comunisti, per te, un complotto di poteri forti editoriali (e un po' giudei, che non guasta mai).

Complimenti, davvero

whiplash 12.05.11 05:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai citato Gilioli , al quale ho fornito l'integrale di Bologna , compresa la frase "criminale". Gli ho fornito anche la dichiarazione di DeFranceschi , che cita il documento del gruppo pari opportunità , stilato a settembre 2010 . NEANCHE UNA PAROLA . Beh siamo dei mistificatori allora , mistificatori "muti" "inascoltati" "ininfluenti" . Vedremo il 15 / 16 Maggio chi avrà saputo ascoltare il "silenzio". Sono fiero di essere un cittadino che lotta per la mia città al fianco di persone bellissime

Werter Danielli 12.05.11 02:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "Gilioli incazzato", fatevi due risate su faccialibro:
https://www.facebook.com/pasquale.caterisano/posts/169676709756820

l'abbiamo fatto andare in acido e ha svelato il suo vero volto... :D

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Da parte di uno che non è mai stato "innamorato" di beppe grillo dico che sta roba qua dell'espresso è un immondizia che insulta l'intelligenza del lettore.

Per quante critiche si possano fare a beppe grillo, insultarlo e calunniarlo, come e stato fatto in questa immondizia mi offende nel senso umano della cosa.

Sergio Dal Cin 12.05.11 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Dai beppe non ricordavo nemmeno che in italia fosse venduto qualcosa da leggere chiamata "L'espresso"... Se non ci fossi tu beppe... Di quante cose mi dimenticherei!

federico b. Commentatore certificato 12.05.11 01:01| 
 |
Rispondi al commento

hanno paura

cristian 12.05.11 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Povero Beppe, mi chiedo come sia possibile che così tanta gente sia così cieca.. poveri cervelli bloccati e appassiti.

Andrea C., Milano Commentatore certificato 12.05.11 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Un motivo in più per non acquistare Repubblica

Fabrizio Rudian 12.05.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti, quello che è diventato cittadino svizzero perché, diceva, glielo avevano chiesto le autorità elvetiche, l'avevo sentito anch'io durante un'intervista a Che tempo che fa. Bugiardone, non è vero niente: le autorità di quel paese mai gli avevano chiesto di diventare cittadino elvetico, né a lui né ad altri!; lui aveva presentato, come chiunque altro, regolare domanda che è stata sottoposta al vaglio delle autorità competenti, seguendo il naturale iter amministrativo. Punto. Questa è la verità. Lo so per certo.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 12.05.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento

e a savona sfoderano Renzi che però dimentica l'uso del congiuntivo:
se facesse, Matteo, se facesse...

http://www.ivg.it/2011/05/renzi-a-savona-una-politica-nuova-i-grillini-facile-eliminarli-se-il-pd-fa-il-suo-lavoro/#comment-64111

i primi commenti... impagabili

Ileana B, savona Commentatore certificato 12.05.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento

La solita strategia: smontare Grillo per demolire il MoVimento. Cercano di arginare il crollo della partitocrazia. Loro non si arrenderanno mai. Noi neppure.

francesco costantini 12.05.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa dice questo !! Non si capisce il ragionamento .. Parla solo xchè ha la bocca ma un senso quello che dice non c'è l'ha !! Ma vai a casa, chiuditi in bagno e non uscire più.

Tuozzi Manuel 12.05.11 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che sei pagato dal Berlusca. L'attuale sinistra non sarà perfetta, ma é sempre meglio del PDL: Come si fa a regalare con la vostra insulsaggine una regione come il Piemonte. Ritorna a fare il comico , mestiere che ti riesce certamente meglio.

Antonio Cannito 12.05.11 00:07| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma te frega Beppe... tanto con queste elezioni darai un bello scossone a tutta sta casta!

Massimo Borgis, Condove Commentatore certificato 11.05.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma... sbaglio o Beppe non centra un granchè con il movimento cinque stelle, a parte l'onere/onore di aver avviato il processo? Certi giornalisti dovrebbero invece concentrarsi sui candidati veri e propri, non su Beppe che fa il comico e il suo lavoro è farci ridere e il suo stile è farci ridere informando. Sfido chiunque ad accumulare tante cazzate su un esponente del M5S, che io voterò assolutamente!

Chris 11.05.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

eh certo! facile prendere frasi qua e là e azzeccare il momento. sono solo schermaglie prelettorali.
pensa te: ringrazia pure!
scommetti che se scrivo che Beppe Grillo è un pedofilo mi pubblicano subito.
finisco su Micromega!
mica scrivo: De Benedetti con i suoi porci affari ci sta ammazzando tutti con il suo carbone a Vado Ligure e inquinando le menti coi giornali che possiede!

Ileana B, savona Commentatore certificato 11.05.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

IO non distinguo le persone in quelle che fanno cazzate, e quelle che non fanno nemmeno un errore nella loro vita; perché queste ultime o non esistono, o stanno immobili, e non fanno niente. Io ho imparato con l'esperienza a dividere le persone in quelle che fanno grandi cazzate, ma che poi si ravvedono, e quelle che diabolicamente perseguono a fare cazzate, o perchè sono stupide, o perchè hanno un secondo fine, che poi tanto secondo non è. Si, certo, Beppe Grillo sarà stato anche un grande stronzo, e forse per un pò di tempo è stato un degno esemplare della fauna italiota, ma poi qualcosa in lui è mutato, e oggi io lo ammiro molto, perchè non solo ha ammesso i propri errori, ma oggi rappresenta una delle voci più cristalline dell' Italia, e parla alla coscienza degli esseri umani grazie alla sua straordinaria intelligenza. Gli attacchi che gli vengono portati sono del tutto dolosi, perchè hanno un sottaciuto scopo politico. Purtroppo quell' articolo di l'Espresso fa abbastanza schifo, perchè sarebbe stato interessante affiancare le passate cazzate di Grillo, che sono meno di quelle elencate nell' articolo, alle tante profonde considerazioni sul male della nostra società, che sta morendo giorno dopo giorno sotto i nostri occhi, e chi vi si è adattato ha sempre meno di umano, e sempre più di mostruoso. La battaglia di Beppe Grillo è nobile, ed è una battaglia difficile, piena d'inciampi e trappole, ma se fosse un cazzaro bello e buono,il web lo avrebbe espulso, cancellato, dimenticato. Quindi chi ha scritto quell' articolo, nemmeno conosce le dinamiche del web, o forse, il che è peggio, ed è anche probabile, fa finta di non conoscerle. Repubblica è un giornale molto vicino al PD, e il PD è un organo funzionale al berlusconismo, è d'uopo che faccia questo; ma io voglio dire a Beppe di non preoccuparsi, perchè questi attacchi sono prove che affinano la nostra lotta, e ci chiariscono ancora più le idee, su cosa vogliamo, e come vogliamo ottenerlo: Forza Beppe!

massimo esposito 11.05.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
E QUI SI VEDE IL SADOMASOCHISMO,LA STUPIDITA' DI QUESTI ORMAI "MORTI" DI PENNAIOLI "VENDUTI" AL NONNO PSICONANO,GRAZIE ESPRESSO VAI AVANTI COSI' VERSO LA TUA AUTODISTRUZIONE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 11.05.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono iscritta al sito dell'Espresso apposta per lasciare il commento. Negativo ovviamente.
Siamo tutti con te, Beppe. Ormai la gente comincia a capire. Io e il mio compagno ti seguiamo da tanti anni e alle scorse elezioni abbiamo votato 5 Stelle.
Continua così, Beppe. Forza M5S!

Rita L., Modena Commentatore certificato 11.05.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Rispondere nel merito no, eh?

andra calvare 11.05.11 23:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto qui?
beppe ma perchè hai messo questo post,e poi almeno non mettere la accia di merda di de benedetti.

al casula, cagliari Commentatore certificato 11.05.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il profilo facebook di quella merda di Capriccioli:

http://www.facebook.com/alessandro.capriccioli/posts/225210040826538

SOMMERGIAMO DI COMMENTI QUESTO PENNIVENDOLO VENDUTO DI MERDA SERVO DEL PD!!!!!!!!!!!!!!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti....un altro di quelli che ha rovinato l'Italia....

Garanzia di qualità...

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Avevo stima di Alessandro Capriccioli, ovvero Metilparaben.
Mi pareva di mente aperta, avevamo dialogato spesso. Molti suoi post erano stati ripresi qui da Francoise Marie Arouet, tanto che a volte pensavo fossero la stessa persona.
Ma un paio di allusioni assolutamente strumentali sul suo blog mi hanno fatto suonare il campanello d'allarme. Questo completa l'opera.

Mi spiace. In ritardo capisco come Beppe abbia ragioni da vendere quando critica i falsi amici, gli apparenti progressisti, come quel Gilioli che aveva parlato cosi' bene al no-B.day.
Infatti si vede la triste e rapida fine del popolo viola.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Meglio, vuol dire che cominciano ad aver paura...

Tanto il M5S non ha bisogno dei giornali...

Andrea Rattacaso 11.05.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento

PS.

per commentare è necessario registrarsi all'espresso...e questa soddisfazione non gliela do di certo...tanto è tutta miseria intellettuale

manuela bellandi Commentatore certificato 11.05.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

C'era da aspettarselo. Direi però che è tutta pubblicità gratis. D'altronde a sinistra la paura di perdere il senso della propria esistenza senza mai averne trovato uno è enorme.

Istevene 11.05.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Sei un grande!


^_*

manuela bellandi Commentatore certificato 11.05.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Beh, su, nessuno è perfetto, via...

Buzz59 11.05.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori