Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La democrazia secondo Massimo Fini


Intervista a Massimo Fini
(10:30)
La democrazia secondo Massimo Fini

La democrazia rappresentativa è un inganno che serve a giustificare un modello di sviluppo insensato che ci sta distruggendo? Massimo Fini cerca di rispondere a questa domanda, in sé terribile. Fini va ascoltato in silenzio, come si ascoltano i saggi, come si degusta, di fronte al camino, un vino invecchiato della propria cantina.

Intervista a Massimo Fini:

L'inganno della democrazia (espandi | comprimi)
Massimo Fini - Mi chiamo Massimo Fini, sono un giornalista e, adesso, più che altro, uno scrittore e sono un anti-modernista, ecco, questo è il succo del mio pensiero
Blog - Qual è la definizione di democrazia oggi?
Massimo Fini - Che cosa sia la democrazia non lo sa, in realtà, nessuno. Il povero Bobbio, che ci ha dedicato tutta la vita, praticamente, allo studio della democrazia... prima dà nove elementi che caratterizzano la democrazia, poi ne dà sei, poi ne dà tre... In realtà la democrazia rappresentativa non esiste, cioè non è la democrazia.

Il neo feudalesimo e il bagno di sangue (espandi | comprimi)
Blog - Cosa ci sarà dopo il crollo del modello di sviluppo?
Massimo Fini - L'ipotesi più probabile è che succeda quello che successe... che succede in tutti i sistemi totalizzanti... che successe all'Impero Romano. L'Impero Romano aveva appena finito di conquistare tutto il mondo allora conosciuto che implose su se stesso e diede origine al Feudalesimo europeo. Quello che immaginano alcune correnti di pensiero è una sorta di... ed è l'ipotesi, diciamo, più felice... di Feudalesimo senza feudatari cioè di comunità che non hanno più un feudatario che è, comunque, in qualche modo, proprietario, controlla,

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

21 Mag 2011, 14:11 | Scrivi | Commenti (774) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

bello ,sinceramente .. ma oggi in radio parlano di Ligresti che fa un appalto da 400 milioni , poi subappaltato x 100 ad altri.
I 300 MILIONI che si son spartiti lui e i politici organizzatori, fanno parte della crisi mondiale , dellla decrescita felice , o cosa ?
o serve la ghigliottina invece della filosofia ?

MAURO INITALY Commentatore certificato 19.03.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO!MA GLI STRONZI IGNORANTI CHE HAI MESSO LO SANNO O NO CHE MONTI E GRASSO LI HA MESSI PROPRIO BERLUSCONI A FAR CARRIERA PRIMA DI ENTRARE IN PARLAMENTO? LO SANNO CHE GRASSO HA TESSUTO GLINELOGI DI BERLUSCONI IL GIORNO DELLA RICORRENZA DEI 20 ANNI DALLA STRAGE DI CAPACI? BEH QUELLI CHE HANNO TRADITO LA PROSSIMA VOLTA LI PRENDIAMO NOI FUORI DELL'AULA ALTRO CHE!SIETE AVVISATI. NON C'È SOLO GRILLO BUONO CHE VI CONTROLLA..

Andrea Piazza 19.03.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Heidegger: solo un dio potrà salvarci. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 18.03.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Fini crede di avere un pensiero originale e raffinato.Sono certo che è molto compiaciuto delle stupidaggini che dice e che crede anche di avere un sacco di ragione peccato che il suo pensiero è molto simile a quello dei talebani oppure dei Kmaer Rossi cambogiani che fecero anche loro milioni di omicidi.A questa persona così colta e sapiente da non toccare nemmeno con i piedi per terra vorrei domandare che ne sarebbe degli oppositori e che ne sarebbe dell'Italia se idee del genere venissero applicate veramente da qualche folle che con le cattive si impossessa del potere.Spieghi ai più giovani e meno esperti che i suoi sono solo masturbazioni mentali di un'uomo frustrato

Fortunato Cappuccio, Torino Commentatore certificato 18.03.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma basta con questa catalogazione, divisioni, il M5S è trasversale pragmatico Onesto della gente per la gente. Rifiuto ogni tipo di spartizione economico sociale.

Noi siamo UNO! Massimo Fini nn mi convinci.

W Beppe

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 26.02.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riaffermiamo i principi democratici nelle controversie del lavoro, per firmare la petizione:

http://www.avaaz.org/it/petition/Riaffermiamo_i_principi_democratici_nelle_controversie_del_lavoro/?launch

(grazie)

Alioscia Antinori 22.12.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non comprendo è il perseverare di Maroni nel voler affrontare la questione settentrionale dopo il fallimento della secessione padana minacciata dallo stesso in accordo con lo staff leghista ben foraggiato dal sistema partitico.
Ora anche Bersani sembra orientato a trasformare Grillo in un leader politico facendo nascere il sospetto che anche Grillo ,come l 'IDv o il SEl o l'UDC e il continuo finanziamento dei partiti ,ennesima beffa del voto popolare vincolato ad essi, finirà come Bossi anzi peggio se si considera che i rappresentanti delle cinque stelle sono già compromessi dal momento che dovranno amministrare approvando bilanci e procedure elaborate da SEGRETARI GENERALI CHE DIVENTA PERICOLOSO ANALIZZARE SENZA UNA VERA PREPARAZIONE che non può prescindere dalla giusta età ed esperienza, Se i partiti fossero onesti ! Ma debbono fare politica e per evitare conflitti se ne fregano delle regole imposte alla società civile . Non possono sostituirsi alla magistratura e quet'ultima prevale su chi vuole cantarle.

corrado s., pietra ligure Commentatore certificato 24.05.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO FINALMENTE QUALCUNO Hà IL CORAGGIO DI CONFERMARE CHE DEMOCRAZIA è UNA PAROLA CHE INDICA UN'AUTO DIFESA,QUANDO UNALTRA CORRENTE DEMOCRATICA TU STà FACENDO IL CUL......O VUON DIRE CHE LA DEMOCRAZIA è SOLO UNA PAROLA CHE USANO GLI INTELLETTUALI PER IMPORRE LA LORO DEMOCRAZIA. DEMOCRAZIA= A PICCOLI DITTATORI.IN CONFLITTO CON ALTRI DITTATORI PIù O MENO GRANDI,CHE SI DESTREGGIANO DENTRO I TRIBUNALI CON LEGGI AD PERSONAM.
SE VOI SIGUIRESTE I VOSTRI PROCESSI VI ACCORGERESTE CHE IL VOSTRO AVVOCATO è IL VERO RESPONSABILE DELLA VOSTRA DEMOCRAZIA BASATA TUTTO SUL FALSO.

Paolo Gagliano 10.07.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Però potevate lasciarlo finire di idgerire prima di intervistarlo il poveretto :-)

Moga 09.06.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Io VOGLIO dire la mia!! E VOGLIO che anche tu dica la tua!! Quando tutti avremo parlato faremo un sunto,e saremo un tutt'uno.

magali r., breil sur roya Commentatore certificato 27.05.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un giovane deluso dal comportamento della nostra classe politica..Sono disgustato da tutti i privilegi che i nostri sedicenti rappresentanti si sono ritagliati per loro stessi..Pensione dopo 5 anni...stipendi faraonici..numero elevatissimo dei nostri parlamentari..e così via..sono agghiacciato dalla smisurata differenza che intercorre tra la condizione sociale di un politico e quella di un normale cittadino...Non voto ormai da tanto tempo...in voi vedo una boccata di aria fresca..non deludetemi anche voi..Forza Beppe...Siamo Con Voi..
Ricordatevi che il mio non sarà un voto incondizionato..dovrete portare onestà all'interno del marciume che ormai dilaga nella politica Italiana..Anche la Lega Nord inizialmente sembrava un movimento alternativo..ora invece sono tutti li, a tavola a mangiare alla mensa dei potenti...

Ascanio Fax 27.05.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Il 30 maggio 2011 tutti gli indignati di Spagna preleveranno dai propri conti correnti una cifra simbolica di 150,00 euro, poiché ricordo che grillo disse che le leggi permettevano alle banche di prestare dieci volte ciò che gli veniva prestato a loro volta, ciò penso creerà un certo fastidio, al tempo stesso darà un segnale di coesione a codesti delinquenti.
Perché non lo facciamo anche noi? Chiunque voglia associarsi a questa manifestazione sappia che il giorno 30 di maggio può prelevare dal suo conto corrente 150,00 euro, è solo un segnale di soliderietá, ma possiamo mostrare che ci si può unire anche se spengono le nostre televisioni pubbliche, bloccando l'informazione.

Grazie


La Maccegaglia a Confindustria dice che per le riforme sono stati persi 10 anni e che questo gli ha provocato un danno incredibile. Chiediamo a quella platea se i loro conti correnti negli ultimi 10 anni si sono sgonfiati oppure trasbordano di denaro. Il vero motivo è che stanno cercando un nuovo modo di arricchirsi visto che l'attuale lo hanno esaurito lasciando migliaia di famiglie senza uno straccio di futuro. Come, 10 anni fa dicevano che se volevamo restare nel mercato dovevamo essere più flessibili (nei contratti, nelle professionalità, negli spostamenti, nei diritti)e questo è il risultato ? La verità è che la Confindustria stà cercando di mettere le mani ancora più sfacciatamente nel denaro pubblico attraverso nuove strade che renderanno questo paese ancora più povero.Non c'è bisogno di scenziati per capire dove stiamo andando, basta guardare le altre nazioni Europee per capire che nel nostro paese sono concentrate tutte le anomalie del mondo....

maurizio maioli 27.05.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento

BUONA SERA
SONO GUIDO ,
SONO IN SVIZZERA DA 28 ANNI,ESONO VERAMENTE DISCUSTATO.E O VERGOGNA DI ESSERE ITALIANO . QUESTA SERA STAVO VEDENDO LA TV SVIZZERA TSR UNO(WWW.tempspresentes.ch) HO VISTO UN PROGRAMMA TEMPS PRESENTS SU I EMIGRANTI ITALIANI PESIONATI.
CHE SI SONO RITIRATI IN ITALIA PER SEMPRE ,E ANNO FATTO VEDERE CHE IMPS ITALIANA A RUBBATO IL 70% DELLA LORO PESIONE.
SAREBBE A DIRE CHE LE COMPETENZE SVIZZERE ANNO FATTO DEI CALCOLI PARAPORTO AI CONTRIBUTI VERSATI.
E CUESTI SOLDI SONO STATI VERSATI A IMPS ITALINA.SAREBBE A DIRE CHE UN PESIONATO AVREBBE DIRITTO 2800€ IPS GLI A FREGATO 2000€

COMUNGUE LE O MANDATO L`INDIRIZZO DELLA TRASMISSIONE .MI SCUSO PER IL MIO ITALIANO
E SPERO CHE SU QUESTA COSA POTRESTE FARLA PIÙ
PUBLICA E FORLO SAPERE A TUTTI CHE SONO DEI LATRI
GRAZIE MILLE
CORDIALI SALUTI
GUIDO PELLICCIONE
ORIGINI DI TEANO CASERTA


GUIDO PELLICCIONE 26.05.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massimo Fini ha ragione su TUTTO, ma NON ha detto TUTTO.
Vorrei aggiungere tre miei pensieri :
- la democrazia si definisce in un solo modo : la democrazia esiste quando il popolo ha tutti i servizi materiali, compreso un onesto lavoro, che gli necessitano; quando ha la possibilità di esprimere liberamente i propri pensieri senza incorrere in guai, quando può avere il tempo da dedicare per il proprio miglioramento fisico, mentale e spirituale, senza abbandonare i più deboli e senza creare scompigli nel mondo in cui vive ma anzi migliorandolo.
In poche parole quando il miglioramento è per tutti e in equilibrio con ciò che ci circonda
- E' verissimo ... la Storia ci insegna continuamente che non appena un qualche popolo ha raggiunto il massimo, poi è imploso.
Il motivo? Sempre quello ... ha "rubato" all'ambiente più di quanto l'ambiente potesse dare, pur con il miglioramento indotto dal popolo stesso ...
Proprio quello che TUTTO il Mondo stà facendo
- Massimo NON ha sottolineato abbastanza il ruolo del MALE in tutto questo "gioco della Morte".
Infatti, perchè dopo un disastro di un popolo pian piano si ritorna ad un periodo di prosperità?
Molto semplicemente perchè il MALE NON è capace di costruire ma solo di distruggere.
Quando non c'è nulla, quindi, il BENE prevale per forza, fino a quando non c'è sufficiente ricchezza che permette al MALE di sopraffarre pian piano il BENE.
5 pensieri saggi :
- Se c'è il MALE non è solo colpa del Malvagio che lo commette ma anche di tutti quelli che glielo permettono ( Einstein)
- In Italia ( e oggi si può dire "nel Mondo") ci sono solo problemi che NON si VOGLIONO risolvere, non problemi che non si possono risolvere ( mio Padre)
- Quando la situazione sembra inestricabile e che i problemi non si possano risolvere, guarda bene, qualcuno ci stà guadagnando ( mio Padre)
- Aldo, ricordati che la Vita è semplice. Se la tua vita NON è semplice, qualcuno te la sta complicando
- Il MALE riesce ad operare quando NON si parla di LUI
Aldo

Aldo Moro 26.05.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Non Mi Lavo, Sono Un Coglione e...Lo Confesso, In Passato Ho Mangiato Una Smisurata Quantità Di Bambini!! E Ora...BASTAAAAAAAAAAA!!!!!!!!
HO REALIZZATO QUESTO VIDEOCLIP CON UN MIO BRANO CHITARRA E VOCE PER PARTECIPARE E DARE ENERGIA, A MODO MIO, ALLA VOGLIA DI RINASCITA DEL NOSTRO PAESE!
STANCO DI NON SENTIRMI RAPPRESENTATO DA UNA CLASSE POLITICA NELLA QUALE NON MI RICONOSCO HO DECISO DI DARE IL MIO CONTRIBUTO PER UN IMPEGNO DI LOTTA CIVILE DOVE LA DIGNITA' DELL'INDIVIDUO SPIANI LA STRADA A SCELTE CONSAPEVOLI! L'ITALIA E' UN PAESE MERAVIGLIOSO E NON VOGLIO LASCIARLO IN MANO A SCIACALLI OPPORTUNISTI CHE CON I LORO GIGANTESCHI GIOCHI DI POTERE VOGLIONO SPARTIRSI IL NOSTRO PAESE COME UNA TORTA DOVE A NOI CHE L'ABBIAMO COSTRUITO NON RESTERANNO NEANCHE LE BRICIOLE! IL MOVIMENTO 5 STELLE DI BEPPE GRILLO STA DIMOSTRANDO CHE L'UNICA VERA ALTERNATIVA SIAMO NOI! CON IL NOSTRO IMPEGNO E LA VOGLIA DI NON LASCIARE CHE CI TOLGANO DIRITTI PER I QUALI UOMINI E DONNE COME NOI E PRIMA DI NOI, HANNO PERSO LA VITA E CHE CI HANNO LASCIATO IN EREDITA'! IL 12 E IL 13 GIUGNO ABBIAMO LA POSSIBILITA' DI DARE UNA SPALLATA A LEGGI DEMENTI CHE SE NON ARGINATE RISCHIANO DI PORTARCI DAVVERO AL COLLASSO!
V O T A R E E' U N D O V E R E !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Il videoclip è stato realizzato con foto di Beppe e del Movimento 5 Stelle ed è on line su you tube http://youtu.be/X5qgv_ECAM0 e su facebook sul mio profilo Gianni Salomone!!!
C O N D I V I D E T E S E V O L E T E !!!!! GRAZIE

gianni salamone 26.05.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto avviso è semplicemente delirante. Ma serve argomentare il mio punto di vista. Per chi fosse interessato, un lettura lunga ma spero interessante: http://humanprospective.wordpress.com/2011/05/26/linsostenibile-anacronismo-del-pensiero-in-risposta-a-massimo-fini/#more-306

Alice A., Mascalucia Commentatore certificato 26.05.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

scusatemi, sono un pò in ritardo, ma a proposito di quanto ha detto Massimo Fini, su cui sono perfettamente d'accordo, ognuno può approfondire quei concetti leggendo ciò che da oltre dieci anni vanno ripetendo e scrivendo uomini e donne del calibro di Serge Latouche e Vandana Shiva oltre ad altri. Basta digitare "decrescita". Buon divertimento. Io, quando ci sarà la catastrofe, che
secondo me è prossima, non ci sarò più. Ma ci saranno i nostri figli ed i nostri nipoti....

luigi s. 25.05.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Fini merita di essere ascoltato e merita un onesto confronto di idee. Alcuni spunti sono condivisibili: in realtà una vera e pura democrazia non può esistere in entità a largo raggio come gli Stati, dove devono decidere milioni di persone. Servono necessariamente dei rappresentanti, quindi il rischio in cui s'incorre è quello del già citato Tocqueville sulla dittatura della maggioranza. La mia opinione è che la democrazia è un sistema di governo non istituzionale, cioè un sistema di governo cui tendono forme istituzionali di governo. Un esempio banale ma chiarificatore è la Spagna che istituzionalmente è una monarchia ma adotta un sistema di governo democratico. La democrazia deve essere una tendenza cui i governi devono mirare. Non mi trovo d'accordo però nell'applicazione di una democrazia diretta pura: è tecnicamente paralizzante, anche se devono esserci elementi di democrazia diretta in tutti gli Stati. Sul "bagno di sangue" non vedo presupposti se l'Europa rimarrà compatta nei suoi princìpi democratici. Ciò non toglie che spesso le dinamiche storiche portino a scontri profondi. Le idee di Fini sono da tenere sempre in mente come rischi di degenerazione delle nostre democrazie (e purtroppo i sintomi in Italia li vediamo tutti), ma nello stesso tempo non ritengo siano previsioni allo stato attuale delle cose. Comunque, complimenti a Beppe Grillo per questo stimolante argomento di storia e scienza politica di oggi.

Claudio Arduini 25.05.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono pienamente d'accordo con la frase "MAI NULLA DI TROPPO". Ache mia madre mi ripete sempre "IL TROPPO STORPIA", sia da una parte che dall'altra, peró. Alcuni commenti riportano scritto che l'anarchia é l'unica soluzione, ma io starei bene attento dal dire una cosa del genere. La storia ha mostrato molte volte cosa succede in situazione di assoluto disordine. Come quando, dopo la Rivoluzione Francese alcuni esponenti di spicco si mettevano a ghigliottinare chiunque venisse accusato di colpe contro il popolo. Per poi, essere ghigliottinato lui stesso. Non andiamo troppo lontano, pensiamo agli anni trenta in Germania o, per stare piú vicini al nostro paese, agli anni venti in Italia.
L'uomo per forza di cose ha bisogno di darsi una struttura "gerarchica", non tutti sono in grado di prendere dicisioni in merito a determinati argomenti, ma ció non vuol dire che siano stupidi perché tutti capiscono se una decisione fa bene o male alla sua persona.
Io sono convinto che per essere uno stato forte, e degno di essere tale bisogna per prima cosa avere il popolo forte, dunque un popolo colto che si ponga domande e cerchi in tutti i modi di dare delle risposte. Senza un popolo forte non ci puó essere crescita. Oggi in Italia siamo arrivati a consegnare il compito di trovare le soluzioni e di risolvere i problemi a pochi personaggi di spicco, M5S compreso. Molte persone vanno in piazza ad ascoltare Grillo non per ció che egli ha da dire, ma per ció che fa e dice contro la politica. Se Beppe non ci fosse piú il movimento piomberebbe al suolo in un lampo. Vorrei ricordare che l'articolo uno della Costituzione Italiana recita che la centralitá é in mano al popolo, dunque se il popolo chiede bisogna eseguire. Ma la domanda é: c'é un popolo in Italia o ci sono tanti gruppi che cercano di tirare l'acqua al propio mulino? Ricordo il detto romano "DIVIDI ET IMPERA".
Cosa ne pensate se per prima cosa proviamo a ritrovare un’identitá comune, popolare e nazionale?

Davide T. 24.05.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei principali documenti sul cambio di modello sociale, tramite una "decrescita ragionata" è il libro "La decrescita felice" di Maurizio Pallante. Ne potete leggere dei corposi estratti gratuiti, capitolo per capitolo, su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

Pietro Pattini Commentatore certificato 24.05.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Il "classico" (classico perché già analizzato in linea di massima da Aristotele) problema della democrazia è quello di consentire, tramite il voto, che sia lo stesso popolo a legittimare le dittature. Il conflitto di interessi ne è viatico in quanto permette il rincoglionimento delle masse fino al punto da negare una tale possibilità. Il campanello d'allarme di solito si colloca nell'accettazione dogmatica che la democrazia sia la meno peggio delle peggiori forme di governo insieme all'insistenza nel considerare il voto un dovere più che un diritto. Queste due parti devono stare scisse.

Marauder 24.05.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Viene da chiedersi (viste le molte spinte su un interrogativo OGGETTIVO perché mai il Movimento ZERO (federato al NEONAZISMO ESTREMISTA di EURASIA) si è sentito chiamato in causa su questo:
http://www.vivamafarka.com/forum/index.php?topic=10756.0

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Anche la democrazia diretta, penso ai condomìni, evidenzia problemi. In modo provocatorio: le forme di governo sembrano finzioni per giustificare scelte obbligate in ragione della composizione delle forze sociali e delle risorse contingenti.
L'unità d'Italia ci ha regalato due guerre, una dittatura, una repubblica formale. In questa inizialmente anche la Democrazia Cristiana poteva aver buoni propositi, ma ha ceduto il potere a chi trattava con la mafia in cambio di appoggio politico, col risultato di farne la più diffusa cultura economica e politica. Vanno però menzionate le mutazioni del PC con i suoi cloni sino a Calearo (che su Scilipoti ha l'aggravante della consapevolezza), i socialisti che ci condussero alla manovra da 90 fantastiliardi, i Radicali che discettando di partitocrazia hanno infarcito le istituzioni di mestieranti, i Verdi invasi da parassiti e sottobosco politico frammentati in partiti famiglia che vivono di rimborsi elettorali, la Lega che liberandosi del malcontento si è rimpinzata di mercenari, l'Italia dei Valori partita male, ma bastava guardarlo in faccia l'unico eletto per capire, né la lezione è servita.
Adesso Grillo con un programma più che condivisibile, ovvio. Tanti auguri!
Ma più che rincorrere gl'iniziati mi pare necessario analizzare risorse economiche, popolazioni, tassi di ricostituzione, distribuzione e prevederne le variazioni. Non facile in assenza di dati, con politiche cialtrone e ingannevoli, malgrado l'elettorato dia segni di onestà latente dove meno te lo aspettavi (Milano e Napoli). Soprattutto non puoi tirarti fuori dalla palude prendendoti per i capelli.
Nel frattempo i deficit degli stati UE e lo spostamento verso regimi autoritari, ultima l'Ungheria, segnano un rapporto tra popolazione mondiale e risorse giunto al deficit strutturale. Forse la guerra della fame, che già mordeva ampie aree del mondo per causa dell'Occidente, ci sta entrando in casa al suono del pifferaio col suo bunga bunga.

Giovanni Verzotti 23.05.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che gestire democraticamente un piccolo paese e' piu' semplice.
Gestire Democraticamente uno Stato ha bisogno di organismi complessi e di divisione di poteri.
Non credo che ritornare ai CapiFamiglia/CapiTribu sia la soluzione.
Credo che sia necessario trovare una soluzione al mondo di oggi che ci permetta cmq di viaggiare/informasi/comunicare e innovare o veramente pensate che si stava meglio quando si stava peggio?

Michele Giuffrida 23.05.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Beppe,ciao staff di Beppe
sono un affezionato di Beppe da ancor prima che riuscisse a fare questa
rivoluzione quindi posso ben dire che lo stimi molto...mi ricordo della sua
pubblicità per lo yogurt e del fatto che ne era uscito...ma ora mi chiedo:
come mai nei suoi comizi(per esempio io ero a cosenza) e in svariati
filmati Beppe mi da proprio il sentore di star pubblicizzando l'Apple?Cioè
c'è proprio bisogno che dica, ogni qualvolta indichi di accedere al web,
questo: "Apro il mio Mac sul mondo"??? Io salverò questa mia considerazione
e la incollerò in questi giorni a venire nei vari commenti del blog
affinchè possa ricevere una risposta,qualunque essa sia, al mio indirizzo
mail che è obbligatorio lasciare..anche perchè è difficile per me
controllare tutta la mole di commenti che ricevete,invece per voi è più
facile rispondermi in privato...dopodichè incollerò la mia domanda allegata
della vostra risposta nel blog.
Distinti saluti
Pietro D'Agostino"

pietro D'Agostino 23.05.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè alcuni soggetti sedicenti istituzionali ci chiedono di far figli, di aumentare di numero, incasiniamoci che tanto da magna' c'è per tutti.....
pe mo' io magno poi quando defeco arriva da magna pure pe ' voi......pensate che vi scaldo pure la cena.....
crescendo di numero si perde di vista e inavvicinabile il responsabile della degenerazione ......nel villaggio se fai una cazzata ti vengo a prendere e ti complico la vita......già su scala nazionale diventa più difficile.....
spero arrivi presto la fine del mondo.....

giovanni da penne 23.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

......«Credo pure che sia multiforme e piena di tantissime abitudini, e che quest'uomo sia bello e vario come
quella città; molti uomini e molte donne potrebbero invidiarlo per la sua vita, in quanto egli racchiude in sé tantissimi
modelli di governi e di comportamenti.
Costui si può definire democratico.


Questo lo diceva Platone nel 390 a.c.


In questo stato democratico c'è tutto l'humus per una tirannia........

Francesca Felciani 23.05.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento

E veniamo all'indulgenza e al totale lassismo propri della democrazia, per non dire il disprezzo di quei princìpi che
abbiamo esposto con tanto rispetto quando fondavamo la città. Allora dicevamo che un individuo, a meno di non avere
una natura straordinaria, non potrebbe diventare un uomo onesto se fin da bambino non praticasse giochi belli e non
attendesse a ogni simile occupazione ora invece con quanta disinvoltura la democrazia calpesta tutto ciò e non si cura
della condotta morale di chi si accosta alla politica, ma lo onora solo che proclami di essere favorevole al popolo!».
La democrazia avrà dunque queste e altre caratteristiche analoghe, e a quanto pare sarà una forma di
governo piacevole, anarchica e variegata, che dispensa una certa qual uguaglianza a ciò che è uguale come a ciò che non
lo è.
la tracotanza la chiamano buona educazione, l'anarchia libertà, la dissolutezza magnificenza, l'impudenza coraggio: è pressappoco così
che un giovane allevato tra i desideri necessari si trasforma fino a liberare e scatenare i piaceri non necessari e inutili,
«In seguito un uomo simile, vive spendendo denaro, fatica e tempo non meno per i piaceri non necessari
che per quelli necessari.
egli trascorre i suoi giorni a compiacere il primo desiderio che gli capita: ora si ubriaca al suono
dei flauti, poi beve acqua e segue una cura dimagrante, ora fa ginnastica, talvolta invece se ne sta in ozio e si disinteressa
di tutto, e in certi momenti vuole dare persino l'impressione di studiare la filosofia.
Spesso prende parte alla vita pubblica e salta su a dire e a fare la prima cosa che gli viene in mente; e se per caso
emula qualche uomo di guerra, si volge in questa direzione, se invece emula qualche affarista, si volge da quest'altra
parte. Nessun ordine o costrizione regola la sua vita, alla quale si attiene di continuo chiamandola piacevole, libera e
beata».
«Hai descritto perfettamente la vita di un uomo egualitario», disse.

Francesca Felciani 23.05.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Fini è orgogliosamente maschilista e ha affermato sul fatto che quando una donna parla bisognerebbe mettere mano alla pistola e analoghe piacevolezze misogine assortite che fanno ridere solo chi pensa che in fondo abbia ragione.
Se questo è il vostro guru tenetevelo pure.
A casa mia la Democrazia è un'altra cosa.

SilviaR 23.05.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si fa altro che parlar male del governo e di questa democrazia, a prescindere da chi ci sia al governo non è mai la perfezione a cui tutti sembriamo volgere, ognuno di noi ha in mente sempre qualcosa che vorrebbe correggere ma probabilmente a nessuno è chiaro cosa sia la democrazia, forse perchè per anni ne abbiamo sentito parlar bene crediamo ancora di poterla perfezionare: qualcuno pensa che si possa migliorare cambiando il politico di turno? o questo sistema è la democrazia? e allora perchè tenerci una stato democratico??


E' fantastico trascorrere delle ore a correggere leggi che poi verranno disobbedite comunque anche dagli stessi legislatori!!! :D
W la democrazia


La democrazia:
Innanzitutto i cittadini sono liberi, la città si riempie di libertà e di franchezza, e c'è la possibilità di fare ciò che si
vuole.
Ed è evidente che, dove esiste licenza, ciascuno potrà organizzare la propria vita come gli pare.
«Perciò in questa città si può trovare gente d'ogni risma».
Può darsi che questa sia la costituzione migliore: come un mantello trapunto d'ogni colore,
così anch'essa, screziata di tutti i caratteri, può apparire bellissima.
Il fatto che in questa città non ci sia nessun obbligo di governare neanche se si è in grado di farlo, né di
essere governati se non lo si vuole, né di combattere quando si è in guerra, né di mantenere la pace quando la mantengono
gli altri, se non lo si desidera, e d'altra parte si possa stare al potere e amministrare la giustizia, nel caso venga in mente di
farlo, anche se una legge lo impedisce: questo modo di vivere non è divinamente piacevole sul momento?
E non è graziosa la mitezza di certe sentenze? Non hai mai visto in una simile forma di governo uomini condannati a
morte o all'esilio, che non di meno rimangono in città e si aggirano in mezzo agli altri come degli eroi, quasi che nessuno
se ne preoccupasse o li vedesse?
E veniamo....continua

Francesca Felciani 23.05.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

:-)

Alessandro de La Palme, Udine Commentatore certificato 23.05.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia è:
1.la linee di sviluppo economico e sociale sono discusse dal Popolo, approvate dal Popolo e legiferate dal Popolo, il tutto per il Popolo
2.i rappresentanti del popolo sono eletti direttamente dal Popolo Chi non adempie alle direttive del Popolo va a casa subito, massimo 2 mandati di 3 anni l' uno poi a casa comunque, nessun privilegio oltre a paga di 2.500 euro al mese e biglietto gratis x metropolitana e treno in 2 classe se lo vuoi di 1 pagati il sovrapprezzo, aereo di linea solo per impellenti necessità di carattere eccezionale con rimborso a piè di lista. abolizione della buvette chi c'ha fame si porti il panino da casa e se non hai i soldi digiuna ché meglio.
numero di rappresentanti del Popolo = 50 con 3 ministeri sociale-economico-scientifico.
Abolizione di:
signoraggio
riserva frazionata
titoli di debito pubblico
moneta corrente
polizia
esercito marina aeronautica
guardie forestali
rimangano:
carabinieri
g.di finanza


Nicolai Rossi, milano Commentatore certificato 22.05.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

(((((((((INCREDIBILE!:))))))

((((((( "L'AGGRESSIONE ALLA DONNA DEL PDL E' UNA MONTATURA". ECCO LA TESTIMONE CON NOME E COGNOME!))))))

LEGGI TUTTO QUI:

http://www.francarame.it/node/1472


PAGLIACCI E VIGLIACCHI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


.


ma e' praticamente il crash course di cris martenson...

http://www.chrismartenson.com/crashcourse

Laplace77 22.05.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

dalla democrazia all'oligarchia il passo è breve

TencoTanco 22.05.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

(((((CLAMOROSO VIDEO DA FAR GIRARE AL MASSIMO IN WEB!!!!))))

(((((TEL CHI EL SCEMO: "BERLUSCONI PROMETTE ALLA TV TUNISINA CASA E LAVORO A CHI VIENE IN ITALIA)))))):


http://www.dariofo.it/node/501


FATE CIRCOLARE IN WEB E SPUTTANIAMO LUI E LA MAMMA DI BATMAN!!!!!!:

GRAZIE BEPPE.

.

Fabio Greggio Commentatore certificato 22.05.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia non è altro che la dittatura di una maggioranza che si mette daccordo per far funzionare la "baracca Italia". Tutto è demandato a chi ci rappresenta. Ma già dal giorno successivo al loro insediamento i politici ragionano per conto loro, forse anche per cause di forza maggiore, come i debiti, le instabilità monetarie e quantaltro. Quindi la parola d'ordine di ogni politico di destra o di sinistra, non può essere antra che : faremo quello che si potrà fare. Non aspettatevi nulla dalla politica, sono solo vostre aspettative, non potete chiedere che vengano esaudite, questo può succedere per casualità , congiunture favorevoli. Ognuno di noi è un "a se' stante". Non esistono promesse realizzabili, tutto è in mano al passato che ci tallona, ed al presente che è la nostra unica vera vita, bella o brutta, fortunata o sfortunata che sia. Il futuro, babbo natale, il messia, state pur certi che vive tra presente e passato.
Quello che abbiamo ora, risente del passato; non più una persona o un collegio allargato ma la metà più pochi spiccioli che governano, e l'altra parte che quasi sempre non è daccordo. Ci vorrebbe un governo di filosofi, ma il mondo dovrebbe essere più piccolo, e meno affollato.
Oggi ho detto le mie belle cazzate..... mi sono sbrodato come un bammbino, sono salito in cattedra
e forse me ne vado affa...lo!

PIETRO PICCOLI 22.05.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle ultime comunali di Rende-Cosenza, l'assessore alla cultura della Regione calabria, nonchè capogruppo del PD Calabria e rieletto assessore comunali alle suddette, ha uno strano modo di festeggiare la vittoria del suo sindaco, con tanto di insulti denigranti ed istiganti a voi il commento

Marco Costabile 22.05.11 18:53| 
 |
Rispondi al commento

TreMorbi bubbonico, TreMonti Bucolico.
Ovvio che il Virus Monetario sia stato Inoculato a Posta.
Costa meno d'una Guerra.
Ma l'Italia è a Posto, Presentabile,
la Facciata e la Realta':
http://www.youtube.com/watch?v=_PQitC-z73o&NR=1&feature=fvwp

enrico w., novara Commentatore certificato 22.05.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Una giovane e bella ragazza grida dal marciapiede opposto " fai ridere " alla moratti me viene fermata e richiesta di presentare i documenti dagli agenti in borghese.
Incredibile, ma noi siamo al di sopra, oltre, al di fuori, chissenefrega, vero Grillo?

cesare beccaria Commentatore certificato 22.05.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ora anche la gente di sinistra attacca il movimento 5 stelle significa che siamo sulla strada giusta, hanno PAURA che la professione di politico venga meno, hanno ragione perchè gli tocca mandare i loro figli a lavorare da precario.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 22.05.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento

ha promesso lo stralcio di tutte le multe ai milanesi

a quando lo stralcio di questa classe politica e di tutti i suoi tirapiedi?

Nicolai Rossi, milano Commentatore certificato 22.05.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa succede in Afghanista, paese 'democraticamente' occupato dai paesi 'democratici', e che 'democraticamente' hanno occultato la notizia. (dal sito resistenze.org)

A Taloqan, nel nord del paese, migliaia di persone assaltano la base Isaf dopo l'ennesima uccisione di civili in un raid notturno delle forze speciali Usa: polizia e soldati tedeschi aprono il fuoco sui dimostrnti: 12 morti e 85 feriti

L'ennesima uccisione di civili - quattro, di cui due donne - in un raid notturno delle forze speciali americane, ha scatenato una violenta rivolta popolare a Taloqan, nella provincia afgana settentrionale di Takhar, sotto comando tedesco.

Questa mattina, tremila persone armate di asce, vanghe e bastoni hanno marciato sulla città portandosi dietro i quattro cadaveri. Al grido di 'Morte all'America' e 'Morte a Karzai' hanno bruciato auto, saccheggiato negozi, devastato uffici e infine hanno assaltato la locale base Isaf, lanciando pietre e bottiglie incendiarie oltre le mura della caserma e ferendo lievemente due militari della Bundeswehr. La polizia afgana, e poi anche i soldati tedeschi, hanno aperto il fuoco sui dimostranti causando un'altra strage: almeno dodici morti e ottantacinque feriti.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 22.05.11 16:11| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE A LEGGERVI QUESTO ARTCOLO IN PERFETTO STILE MACCHINA DEL FANGO DEL GIORNALE L'UNITà: Grillo, un Gattopardo a 5 stelle Attacca tutti per non cambiare nulla!

http://www.unita.it/italia/grillo-un-i-gattopardo-i-a-5-stelle-br-attacca-tutti-per-non-cambiare-nulla-1.295681

iscrivetevi al blog e scrivete all'autore Claudio Fava se vi sentite riconosciuti in quello che scrive!!!

valter ., VERONA Commentatore certificato 22.05.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento

I libri di Massimo Fini sarebbero una splendida proposta culturale in qualità di parte del programma scolastico a tutti i livelli.
Grazie molte al blog per l'intervista.
Una domanda per Grillo: sono persuaso come hai detto più volte che tentare di spiegare il dispositivo di funzionamento del nostro Sistema Monetario risulti ai più una incredibile e a volte astratta "lezio", la mia piccola ma reale esperienza me lo conferma continuamente ma, se io non capisco, oppure sconto degli schemi, dei dogmi che da decenni vengono distribuiti all'interno del corpo sociale come degli smoke 'nd mirrors, perché non provare a spiegarmi le cose con altro approccio. La storia del Sistema Monetario e i suoi portati storici collaterali (es.: William Paterson e la fondazione della Bank of England, il Powell Memorandum, l'incontro sul panfilo Britannia con presenze attive come Prodi, Draghi e Soros, e molti altri), potrebbero risultare più esaustivi, utili e interessanti, e dunque affascinare visto che spesso si impara per fascinazione più che per imposizione, in qualità di leva in direzione di una visione della storia attraverso la lente del suo propulsore simbolico più potente, il denaro, appunto. Punto di domanda?
Immagino i tuoi impegni Beppe, la mia è domanda offerta in generale, ovviamente.
THX in any case:)

Roberto Vian 22.05.11 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gentili lettori di grillo,venendo a conoscenza delle pensioni ricche, di dirigenti privati e pubblici,mi sono chiesto: e' morale questa lata pensione per persone già ricche di precedente stipendio e di una lauta liquidazione. forse ci vorrebbe un tetto, e , forse dovrebbero essere loro a farsi una pensione integrativa e, non i lavoratori, che già percepiscono il sufficiente per vivere. vorrei capire come funziona l'INPS nel suo complesso e chi la controlla.

grillo mario 22.05.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo post.

E speriamo bene!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 22.05.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com/

domenica 22 maggio 2011
Sionismo e Lacrime di Coccodrillo. La stumentalizzazione dell'Olocausto.


Mattia Civico
UMUNTU NGUMUNTU NGABANTU – Ogni persona è persona attraverso altre persone

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che epoca terribile quella in cui
degli idioti governano dei ciechi.
(Shakespeare)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Forse non tutti sanno che la denominazione "destra" e "sinistra" dipende dal fatto di come si erano seduti nel primo parlamento italiano i conservatori e i liberali.

Se fosse stato il contrario, adesso i sinistri sarebbero destri e viceversa.

Tanto per dire come certe idee possano nascere da una semplice scelta di poltrone dove sedersi.

Negli USA ci sono i repubblicani ed i democratici, nella Gran Bretagna ci sono i Tory ed i Labour.
Solo qui da noi si parla di destra e sinistra.

Una cosa molto vaga, che permette passaggi e cambi di casacca.
E sono entrambe una galassia, perchè da una parte ci sono i Responsabili, Storace, e tanti altri, e dall'altra ci sono Franceschini, D'Alema, Rutelli , Vendola, ecc.

Finchè nessuno rinuncerà al suo spazietto, e non confluirà in qualcosa più grande, lasciando perdere le proprie esigenze personali, non riusciremo ad avere una VERA alternanza costituita da due blocchi.

Ci sarà sempre qualcuno, Grillo tra gli ultimi ma non ultimo, che spariglierà il quadro politico, creando vieppiù confusione.

Negli USA e in Gran Bretagna sono sorti forse movimenti simili a quelli di Grillo?
NO.
Perchè si trova soddisfazione in quello che c'è.

Una volta uno, una volta l'altro, secondo il gradimento.

E' la frammentazione italiana, ad essere l'anomalia.

Qui ognuno deve sentirsi in grado di dire la sua, non di far parte di un tutt'uno.

Mrg 22.05.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il nucleare all'italiana

(Come volevasi dimostrare)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/21/smantellamento-della-centrale-nucleare-a-caorso-la-paura-della-grande-criminalita/112846/

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 22.05.11 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Pure i volantini prò Moratti nelle Chiese....e insulti e menzogne per Pisapia.....Il pdl incarna in pieno il detto "il diavolo e l'acqua santa"....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 22.05.11 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'Unità" e "Il Giornale" stanno attaccando con vari articoli bipartisan il Movimento e Beppe in particolare.
Buon segno

syd . 22.05.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Tra gli ingignados ed il mov.5 s. c'è una differenza fondamentale, tra le molte, cioè che quello è un movimento spontaneo, il mov. non lo è.
Gli indignados non hanno un guru che li ispira ed in un certo senso li "telecomanda", e questa è nello stesso tempo la loro forza , ma anche la loro debolezza.
Comunque sia, lunga vita agli indignados, ed al movimento 5.s.

luigi d. Commentatore certificato 22.05.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/axXY5kND5zw

siamo un paese vietato

siciliano sugnu Commentatore certificato 22.05.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie infinite a Ippolita Zecca

Ringrazio infinitamente Ippolita Zecca per la frase che segue del partigiano Giacomo Ulivi; frase che ho inserito nella pagina principale del mio sito.
Grazie di cuore.
Questo è far viaggiare la cultura e l'alternativa.


"No, non dite di essere scoraggiati, di non volerne più sapere. Pensate che tutto è successo perché non ne avete più voluto sapere."

(Giacomo Ulivi, partigiano assassinato nella Piazza Grande di Modena il 10 novembre 1944)


Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli indignati spagnoli e degli altri paesi europei oggigiorno non se li fila nessuno. Pensate che oggi 35 milioni di spagnoli si recano alle urne per rinnovare oltre ottomila sindaci, 68.400 consiglieri municipali e 824 deputati regionali in una consultazione locale stritolata fra crisi economica, disoccupazione. Ma dei giovani 'indignados' che occupano le piazze spagnole ed anche italiane non si sa molto, sono oscurate dalla maggior parte di TV e giornali. Figuriamoci poi i massmedia italiani che fanno fatica a parlare dei morti nelle piazze magrebine e mediorientali. Queste manifestazioni non organizzate dai partiti sono considerate un forte rischio per i politici, al potere come all'opposizione.

Fatevi un sogno. Pensate cosa succederebbe se quei radicalsciccosi, che ogni tanto convocano una manifestazione di due orette per attirare in piazza centinai di cittadini, ora si facessero scaldare un po' il cuore e si facessero trascinare da questi indignati senzarteneparte che sono scesi in piazza ad oltranza. Provate ad immaginare una proliferazione di queste discussioni in piazza, non violente, ad oltranza, cioè senza alcun termine prefissato, senza alcun scioglimento prestabilito, tra persone determinate ad andare avanti, tra loro solidali, provenienti da tutte le estrazioni sociali o religiose, accumunate dall'indignazione per quanto succede nel mondo, in europa, in città, nella scuola, nella fabbrica, nell'ufficio, nella televisione, nelle redazioni, nei palazzi del potere politico-finanziario. Pensate a dei sitin preelettorali organizzati alla faccia della falsa parcondicio istituzionale.

I seggi spagnoli chiuderanno alle 19:00 ora italiana. Io spero che i sitin spagnoli ed italiani durino di più.

Ah! Quasi dimenticavo. Se passate da Piazza Maggiore portate qualche cosa da mangiare a questi indignati: basterebbe un po' di pasta, del vino, una torta, un sorriso.

Assecobo 22.05.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

"No, non dite di essere scoraggiati, di non volerne più sapere. Pensate che tutto è successo perché non ne avete più voluto sapere."
(Giacomo Ulivi, partigiano assassinato nella Piazza Grande di Modena il 10 novembre 1944)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2)...(segue) tutto ciò che sta portando i sistemi democratici al collasso negli Stati in cui le leggi non sono state abbastanza efficaci nel proteggere il funzionamento sano delle istituzioni democratiche: il luminare stesso parla infatti di eccezioni a questo degrado, rappresentate appunto dalle democrazie più forti e avanzate, dove non c'è stato lo stesso beato lassismo che c'è stato qui nel lasciar parassitare le istituzioni, ma al contrario, c'è stato RIGORE nella loro gestione, lo stesso rigore che auspico venga ora, dopo l'esperienza berlusconiana che spero sia finalmente servita da lezione oltre a tutte le altre (mafia, infiltrazioni mafiose, clericali, clientelari, partitocratiche, ecc.).

Vera R. (vierre) Commentatore certificato 22.05.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Controcomizio di Berlusconi:
http://www.youtube.com/watch?v=LO00u5FaESg

Giuseppe Armali, Bruxelles Commentatore certificato 22.05.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

"Per gli italiani l'indignazione dura meno dell'orgasmo" ....

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

1)Penso che questo Massimo Fini propugni idee a dir poco farneticanti quando auspica il ritorno ai governi di Villaggio fatti dai Capi-Famiglia. A parte le argomentazioni di tipo economico-finanziario, questo luminare evidentemente non ha presente quali limiti di regolazione dei rapporti sociali hanno ambienti chiusi in se stessi (senza un controllo esterno di autorità di livello superiore da tutti riconosciute)come quelli tribali che lui auspica: una regolazione sociale basata su un modello che attualmente vige ad esempio nei villaggi dell'Afghanistan comporterebbe il potere assoluto di questi capi tribù, che inevitabilmente diventerebbero Consigli di Despoti Locali senza controllo alcuno né da parte di organi di opposizione né tantomeno da parte di autorità esterne di rango superiore, e avrebbero potere di vita o di morte su ogni membro del villaggio da esercitare naturalmente attraverso la violenza, come appunto accade oggi nei villaggi dell'Afghanistan.
Quanto alle considerazioni di tipo economico- finanziario il ns. luminare dimentica che gli scambi economici (parlo di merci materiali) non coinvolgono più da molto tempo dimensioni villaggio-villaggio, ma dimensioni geograficamente molto superiori, che evidentemente richiedono decisioni che coinvolgano ben più di qualche villaggio nel loro insieme: da qui la necessità di sistemi politici geograficamente più estesi, di dimensione nazionale: escludendo le dittature, cosa resta oltre alle democrazie? Nell'intervista afferma lui stesso che le democrazie sarebbero un imbroglio per aver tradito i princìpi fondanti, allora, esimio luminare, implicitamente affermi tu stesso che si sono trasformate in un imbroglio solo laddove non sono state veramente realizzate, e non certo le democrazie di per se stesse. Io sono di quelle democratiche che pensa (non da oggi) che la democrazia vada difesa con leggi adeguate che preservino le sue istituzioni dall'attacco di parassiti quali lobbismo, mafie, corruzione, cioè ... (segue)

Vera R. (vierre) Commentatore certificato 22.05.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

ONCE

Carlos Duran era un pugile gentile
e il mio nonno di montagna
mi aveva costruito
un piccolo rastrello di legno
perché potessi lavorare
coi grandi nei campi.
Gianni Rivera
era il golden boy del calcio italiano
e con Bobby Charlton dava l’esempio
del campione in campo e fuori.
Oltre oceano, un altro Charlton
aveva da poco fatto sognare con Ben Hur
e marciato contro l’apartheid
a fianco di Martin Luther King.
Si cominciava a parlare di diritti umani
e il mondo diviso aveva un respiro.
Spararono ai Kennedy e alla speranza
e c’era un Papa buono.
Pink Floyd e Beatles cantavano
di un mondo unito visto da loro.
E quanto mi facevano impazzire
Audrey Hepburn e Danny Kaye...
e poi il loro impegno per i più piccoli!
Intanto Ray Bradbury scriveva
di autunni infuocati e infanzie di sogno.
Sì, ricordo che era così!
E tante altre cose ancora.
Once… Una volta.

(Marzo – 2009)


Grande Massimo Fini!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

A me ricorda qualcosa.
Letizia Moratti, Silvio Berlusconi, Gianni Lettieri. Nelle ultime ore stanno promettendo tutto e l'incontrario di tutto, votate per noi, che vi abbuoniamo qualche multa ... eddai, togliamo pure l'ecopass, che volete di più? ... commercianti, potrete scaricate quando volete ... hai un garage abusivo?, vabbè, per ora fa lo stesso ... massì, parcheggiate pure sulle strisce blu, che offriamo noi. Piccoli e grandi regalini, favori dell'ultimo minuto, dettati dalla paura di perdere. A me questo metodo ricorda qualcosa. Credo si chaimi "voto di scambio", è particolarmente amato dalle organizzazioni mafiose, e rappresenta la morte della democrazia.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
IL 12 E 13 GIUGNO ANDIAMO A VOTARE IN MASSA
CONTRO IL NUCLEARE, CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA E CONTRO IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO.
SCRIVI SI SULLA SCHEDA PER ABROGARE QUESTE LEGGI !

Marek H. Commentatore certificato 22.05.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Migliaia di manifestanti hanno organizzato oggi una marcia di protesta contro il nucleare nel nord della Svizzera, nel momento in cui il governo elvetico dovra' decidere - mercoledi' prossimo - dell'avvenire dell'atomo nel paese.

Gli oppositori del nucleare, ''provenienti da tutta la Svizzera ma anche da Francia, Austria e Germania'' si sono radunati presso la piccola citta' di Dottingen dove si trova la centrale nucleare di Beznau, la piu' vecchia della confederazione (1999), secondo gli organizzatori del collettivo ''Usciamo dal nucleare''.

Numerosi i cartelli con le scritte

''Stop nucleare'', ''No grazie al nucleare''

e secondo gli organizzatori ''dall'incidente di Fukushima e' in Svizzera questa e' la piu' imponente manifestazione antinuclearista''.

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 22.05.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento

LOS INDIGNADOS E GLI INDIGNATI

Con molta ammirazione seguo la protesta
de "Los Indignados" e condivido il loro
manifesto, le loro rivendicazioni.
Però c'è una domanda che mi frulla per
la testa: cosa succederebbe qui in
Italia, nella situazione politica
in cui ci troviamo, cioè con un governo
di centrodestra, a fare un'azione simile?
Io non credo che il sit-in durerebbe così
a lungo.
Credo che nel giro di qualche
ora la piazza verrebbe sgomberata con i
lacrimogeni e le manganellate.
Credo che qui da noi si applicherebbe quello
il "metodo K", quello degli infiltrati, per poi scatenare il putiferio e spaccare teste con i manganelli.
Vorrei sottolineare che il Ministro degli Interni spagnolo, il socialista Alfredo Perez Rubalcaba, alle destre che gli chiedevano di far sgomberare la piazza con la forza ha risposto:

"La polizia deve essere impiegata per risolvere problemi e non per crearne di nuovi".

E invece, il nostro Maroni, cosa avrebbe
risposto? E La Russa?
Sarebbe finita come l'ultima manifestazione
degli studenti a Roma? O peggio, come al G8
di Genova? Io credo proprio di si.
E voglio anche ricordare che la passeggiata a
Roma, organizzata e mai realizzata da Beppe, è
saltata per non mettere a repentaglio l'incolumità dei partecipanti.

Com'è che quando c'era il governo di centrosinistra questa paura non c'era e ci
sono stati due VDAY svoltisi in tutta tranquillità?

IO LO SO
parafrasando una vecchia canzone
"LA PAURA CHE NON C'ERA, ADESSO C'E'"
come volevasi dimostrare:
destra e sinistra NON sono uguali!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 13:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I legami di Enrique Dans, promotore del movimento 15M, con l’oligarchia finanziaria internazionale
22 maggio 2011
By coriintempesta

Leggasi anche Manuel Frey – IARnoticias: Né “rivoluzione colorata” né “rivoluzione araba”, ma rivoluzione “chip-alienata dalla Spagna al mondo“.

Enrique Dans, che in un’intervista rilasciata sul canale youtube Promo Turismo TV (dedicato al business del turismo) considera se stesso come uno dei promotori e sostenitori del movimento 15M, non ha esattamente il profilo che ci si aspetterebbe da un rivoluzionario che cerca di trasformare l’attuale ordine socio-economico.
Per cominciare, ha studiato formazione aziendale in due delle più prestigiose università d’élite negli Stati Uniti: UCLA e Harvard, che non sono esattamente alla portata di ogni tasca.
Inoltre, ben poco si capisce, come un uomo che vuole presumibilmente una sistema sociale più equo, sia stato in grado di lavorare (e continuare a lavorare) per i grandi gruppi finanziari come Barclays Bank o iniziative bancarie come Bancacívica, le entità che fanno parte del tessuto oligarchico responsabile della situazione attuale di disuguaglianza e ingiustizia sociale subiti dall’umanità.

Enrique Dans non ha avuto scrupoli al momento di scegliere i suoi amici e alleati tra gli alchimisti del mondo finanziario, non ha dedicato invano molto del suo tempo nel tenere lezioni nelle sedi aziendali del massimo livello.
Ma se tutto questo non basta, si dovrebbe anche sapere che Dans è stato un assiduo collaboratore di pubblicazioni come: Expansion, Cinco Dias o Libertad Digital (tra gli altri); pubblicazioni dedicate al mondo della finanza e fautrici del sistema economico neoliberista dell’imperialismo. Che cosa pensereste se Karl Marx fosse stato un collaboratore di una pubblicazione come Forbes e The Economist? Esattamente lo stesso che si dovrebbe pensare di questo ragazzo, un nuovo eroe prefabbricato dai laboratori ideologici del gran capitale internazionale.

Segue.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 22.05.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui si fa confusione tra Democrazie e Capitalismo. Le due cose non sono legate! In fondo le piccole comunità facevano democrazia diretta perché erano pochi. Gli indiani la sera si riunivano attorno ad un fuoco e decidevano per alzata di mano chi domani avrebbe comandato e quale caccia avrebbe condotto, ecc. Oggi è impensabile fare un cerchio di 50 milioni di persone attorno ad un fuoco! perciò dobbiamo eleggere dei rappresentanti! Ma dobbiamo: 1.conoscerli, 2.controllarli, 3.cambiarli.

Arnaldo Mancini, Roma Commentatore certificato 22.05.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colore nero ha molte varianti, per esempio c'e' il nero seppia, il nero notte di estate, il nero fascista, il nero corvo,il nero fumo, etc.etc
Poi c'e'il nero buco....il buco del culo, il nostro, un posto molto ambito dai nostri politici che infatti lo penetrano da decenni e non si sono ancora stufati. Poi c'e' un altro nero buco, come quello nello spazio, si ,insomma un buco nero.
Immaginando questa tremenda singolarita'fisica, che tutto inghiotte e stritola, come il nostro buco del culo, ma molto piu' grande, ebbene abbiamo la rappresentazione perfetta della fine che fara' l'Italia in breve tempo, inghiottita in un galattico buco nero che puzza di nero merda.

Black Hole 22.05.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi Berlusconi e poi cambi.
Ma pensa un po'. I telegiornali che accettano l'intervista-farsa del Premier - al netto di Studio Aperto, che vabbé, è Studio Aperto - subiscono un netto calo di share. Gli unici due che rifiutano di genuflettersi - Tg3 e La7 - aumentano gli ascolti. E non è finita qui. Non appena Berlusconi scompare dai teleschermi, tutti i Tg guadagnano dai 70 ai 200 mila ascoltatori. Finalmente se ne è andato.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco come la Lega possa tenersi ancora il Calderoli, tragico fautore di una legge porcata, come dice lui stesso, che danneggia addirittura il
suo partito! Adesso questo genio annuncia che vuole trasferire dei ministeri al Nord, dicasteri che nel tempo sono stati svuotati di significato per opera loro, PDL Lega, che comandano tutti i loro servi a bacchetta, rendendo inutile qualsiasi politica o iniziativa ministeriale. Insomma, non e' che un ministero inutile ed incompetente se va via da Roma, in altro luogo diventi un modello di efficienza. Come un uomo imbecille che va via da Roma e si reca a Milano, la testa se la porta dietro, per cui se e' scemo a Roma, lo sara' di sicuro a Milano. Penso che l'unico trasferimento utile sia quello di trasferire tutti i dicasteri in Sicilia, in modo da essere piu' vicini al vero potere che comanda,
ottenedo cosi' qualche risparmio. Maroni, quello che arresta 10 mafiosi al minuto, si e' accorto che sotto l'ombrello della Lega, al Nord sono arrivate tutte le occulte sorelle, criminali?
Alla faccia del bicarbonato di sodio! Ma quale Lega e Lega, ma fatevi una Sega!

Uovo Dipasqua 22.05.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Cos'e' la democrazia? Ma ovvio.
E' quella che ha in testa Berluscaz.
Io sono io e voi non siete un caxxo.
La legge e' uguale per tutti ma per me e' un po' piu' uguale in quanto eletto dal popolo che mi vuole a questo posto.
Pertanto non mi sottopongo ai processi proprio perche' sono un po' piu' uguale degli altri.
Possiedo praticamente e lo gestisco secondo le mie esigenze l'intero mondo dell'informazione, dalle tv ai giornali, che amo manipolare come meglio credo al momento opportuno, attraverso il quale posso rendermi ancora una volta un po' piu' uguale degli altri, lanciando i miei anatemi contro la magistratura rossa, i comunisti e le bandiere rosse con falce e martello. In tal modo scuotendo le "coscienze" dei moderati e dei liberali, perche' io sono un liberale, forse un po' piu' liberale degli altri, perche' voglio e posso fare tutto quello che mi pare e senza pagarne eventuali conseguenze.
Ho una schiera di avvocati che pago profumatamente e grazie ai quali ho potuto sottrarmi al giusto processo ben 24 volte. Adesso solo mi vedete andare i tribunale ma e' solo perche' ci sono le elezioni e mi conviene fare la parte della vittima perseguitata dai rossi di sinistra.
Sono cosi' liberale e democratico che permetto perfino alle minorenni di frequentare casa mia, alle quali insegno il bunga bunga affinche' liberlamente e democraticamente scelgano di venire sotto le coperte del mio letto o di andare a battere su un marciapiede.

Questo, in poche parole il concetto di democrazia sostenuto da Berluscaz.
Dunque, se questa e' democrazia, meglio che cambi. Meglio adottare un altro metodo di governo.
Uno vale uno, democrazia e governo a partire dal basso. Elezioni serie dove la gente scelga chi deve sedere in Parlamento e basta con carriere quarantennali e vitalizi, stipendi e pensioni da capogiro.
Ogni persona impiegata in Parlamento obbligata almeno semestralmente a rendere conto del proprio operato e dei risultati ottenuti attraverso il web.Pubblicamente.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 22.05.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Appetito Bimbi!

http://www.youtube.com/watch?v=3OsvJPtm_H0&feature=related

enrico w., novara Commentatore certificato 22.05.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giusto è privo in assoluto di turbamento,
mentre l'ingiusto è ricolmo del turbamento più grande.

Epicuro

buona domenica a tutti!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 22.05.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUesto parroco spagnolo merita che porte sue parole dalla mesa di oggi nella porta del sol

si chiama monsenor Oscar Romeo è a detto:

"Bienaventurados los niños pobres que habitan un Gallinero infestado de ratas.

Ay de los gobernantes u opositores que se acuestan satisfechos del deber cumplido.

Bienaventurados las mujeres prostituidas, trasladadas de Nigeria o Bulgaria, hasta Europa.

Ay de aquellos que comercian con la vida ajena, explotando al débil y negociando dignidades.

Bienaventurado quienes llegan a nuestras costas en patera y quienes quedaron en el cementerio marino entre continentes.

Ay de aquellos empeñados en poner verjas a lo humano, creando Frontex, abriendo CIEs, dejando morir de hambre a quien viene.

Bienaventurados quienes no quieren seguir participando en este juego democrático y exigen 'Democracia real YA'.


E forze chiedo a ns Viviana che li piace e domina lo spagnolo molto bene si ha tempo e voglie di farsi la traduzione in italiano ;;)

ciao buona domenica a tutti

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 12:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Democrazia di villaggio, di città stato greche dove aveva diritto al voto solo chi non fosse "idiota", colui che ha a cuore sostanzialmente i "fatti" suoi (ton idioton o qualcosa del genere, ho fatto un solo anno di greco e male).
Oggi gli idioti (non gli evangelici stolti, o gli scemi che sono altro) governano.
Mi piace però essere almeno un po' ottimista: hai visto mai che possiamo essere modello, laboratorio come dice Fini anche di una "intelligente" e umana deindustrializzazione. Dobbiamo cominciare però ad abbandonare i dogmi, anche e soprattutto quelli tranquillizzanti, come ad esempio quello che la raccolta differenziata é LA SOLUZIONE. Lo so è vero sono come Pierino con le idee fisse ma vabbé ormai ho una certa età...
Saluti a tutti, in particolare a los indignados.
Uranio

uranio mazzanti, Tuscania Commentatore certificato 22.05.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega vuole spostare alcuni ministeri a Milano.

Credete che lo voglia fare per il bene dell'Italia?

Macchè, è solo per il bene dei leghisti.

Ciò comporterà l'impiego di qualche milioncino di euro.

Chi pagherà ?

I soliti fessi...noi.

E solo loro, col giro di denaro che gravita attorno ai ministeri, guadagneranno....

sempre alla faccia nostra!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 22.05.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei esprimere tre pensieri che mi sono venuti leggendo il post sulla democrazia di Massimo Fini.
1) Non va confuso il momento del voto, che è il momento meno libero del processo democratico della gestione della società, con la democrazia. E' un errore madornale che fanno molti.
2) La democrazia è un processo democratico di regole che hanno tra gli scopi fondamentali la possibilità di consentire alle minoranze di poter vivere secondo pienezza. Quindi una funziona di tutela importantissima.
3) Non esiste un sistema universalmente e staticamente perfetto per gestire la vita sociale. Solo un continuo far vivere il più profondamente possibile le ragioni anche storiche fondamentali dalla quali traiamo regole e procedure in noi stessi (e sopratutto in chi si candida a governare un paese o anche solo un comune o un quartiere) in modo da tenere sempre presente quel che accade quando l'amore per l'altro e per il compimento della sua vita e storia viene a mancare. La storia mi pare sufficientemente piena come anche il presente nei paesi pieni di stragi continue e distruzione di vite.
Forse bisogna fare riflessioni più concrete e osservare meglio l'orrore che c'è nel mondo quando non vi è un sistema dinamico, pur anche imperfetto, chiamato "democrazia". Non è la democrazia che ce la mette nel culo ma le persone incolte, disoneste (anzitutto con se stesse) o avide che mettiamo a governare lo stato e a lavorarci dentro.


Ma che faccia da cane(scusate cani,vi amo)Mille promesse alla vigilia delle elezioni.Considerano i cittadini come bimbi dell'asilo. pur di non lasciare la poltrona oggi farebbeo e direbbero quasiasi cosa.Questo attaccamento al potere ha qualcosa di perverso, di malato,di patologico.Occorre una clinica per disintossicarsi piu che un Comune

mariuccia rollo 22.05.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Il guaio fondante della nostra economia è il debito. Tutta la nostra economia è basata sul debito.
La conseguenza è che per pagare il debito bisogna crescere e per crescere bisogna ancora indebitarsi... da qui viene la necessità di crescita esponenziale. Infatti se il PIL non cresce non si possono pagare i debiti... ma il PIL presto smetterà di crescere a livello mondiale e smetterà di crescere perchè si sta esaurendo la fonte di energia primaria: il petrolio. E non c'è nessuna altra fonte di energia che potrà rimpiazzare il petrolio in breve tempo.
Quello che io mi auguro (e so di essere troppo ottimista) è che nella nuova società che nascerà resti almeno la cultura, la conoscenza e non si piombi davvero nell'ignoranza.
Nella nuova società il debito non dovrà più esistere perchè è da lì che nascono poi tutti i problemi. Sotto questo aspetto gli islamici hanno ragione nel demonizzare le banche e nel considerare "peccato grave" l'usura.
Se, come è davvero molto probabile, si arriverà ad un nuovo feudalesimo, ogni feudo produrrà quello che gli basta da vivere. Io che sono di Catania potrò forse gustare le mele dell'Etna e non quele dell'Alto Adige, e viceversa.
Sicuramente si dovrà ridimensionare il consumo della carne, perchè ci si renderà conto che è improduttivo coltivare i terreni a foraggi anzicchè in prodotti per il consumo umano diretto.
Il cosiddetto terzo mondo comincerà a respirare non essendo più sfruttato dall'occidente e così cominceranno a produrre alimenti per sfamare i loro affamati, anzicchè produrre per gli sfruttatori occidentali. E' proprio vero che i primi saranno gli ultimi e gli ultimi i primi.

Giuseppe Pappalardo 22.05.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Y un dia el sol saliò para todos!

Jóvenes concienciados con las libertades han encabezado la mayor protesta cívica del siglo

Anche qui dobbiamo fare uscire il sole per tutti
e organizzare la maggiore protesta civica dal secolo contro il sistema politico e delle banche

che la crisi la paghino loro!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

**********

davide lak (davlak) 21/05/11 21^26

**********

da quando cerco nel mio piccolo di diffondere il pensiero anarchico (molto modestamente, sia chiaro) su questo sito, gli adepti sono aumentati.
se davvero è così allora quelli su questo blog per me sono sei anni spesi bene.
davide lak (davlak) 21/05/11 21^52

**********

Scelgo questi come commenti i più importanti di ieri e forse, insieme al sottocommento, il più importante di sempre.

Poco mi importa che Fini provenga da destra. Se è cosi, tanto meglio, ha fatto il suo percorso da uomo. Si è migliorato e dimostra che si può fare; l'intelligenza e la continua ricerca della verità ne fanno la base.

saluti

***********

L'anarchia porta al comunismo, il comunismo porta all'anarchia.

Il fine ultimo non può che essere il socialismo libertario.

Quando l'attuale sistema crollerà (manca poco) ci immergeremo ancora una volta nel nazionalsocialismo.

La scarsità di materie prime, l'abbondanza della teconologia, l'abbondanza dell'informazione, faranno si che il nazionalsocialismo durerà pochissimo, anche perché le varie "dittature" passate, sono state già tutte sperimentate.

E' come un imbutto: per forze maggiori, artificiali e opposte ci giri intorno.

Solo che le forze hanno un limite, come le risorse naturali, prima o poi cadi dentro per la sola forza di gravità.

Un buon proseguimento di giornata...

**********


Consiglio agli SPAGNOLI..

Voi ci date Zapatero (che sicuramente FARA' MENO DANNI di quanti ne sta facendo a noi il vecchioporco)

E noi vi diamo in cambio BERLUSCONI, bossi, cicchitto, la russa, gasparri, santanchè e una dozzina di altri personaggi così.

Dai spagnoli...dai uno e prendi una ventina.

Un vero affare...dai....

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'editorile odierno di scalfari nemmeno un accenno al successo del M 5 S. A quando il referundum per togliere la carità pubblica ai giornali?

mariuccia rollo 22.05.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando calienta el sol la ne la playaaaaaaaaa!!!!!


Una delle piccole grandi differenze con le altre democrazie

Spagna, si legge nei giornali per le elezioni

"Resultados a partir de las 20.00 hs"

qui si sà dopo il terzo giorno dal inizio delle votazioni

Nel berluskistan hanno inventato due giorni di votazioni dove nella notte può succedere di tutto

di più con la ndranghetta a milano ventimiglia e tutto il nord.


Nessuno mi toglie della testa che qui inoltre votano i morti e capite per chi!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensa che loro si sono rotti i coglioni di Zapatero!
Quello dei matrimoni fra gay e del ritiro dall'Afghanistan!

Chi c'ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane!

Roba da matti!


Un ritorno al feudalesimo? Massimo Fini non sa di che parla, altro che democrazia diretta! Si studiasse un pò di storia, quella vera però. La democrazia di cui parla era quella che se subivi un torto dovevi andare dal "signorotto" che se gli girava bene, mandava i suoi scagnozzi a regolare il conto, e poi il conto lo girava a te...ma dai

cosetta sartori 22.05.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli che se si farà un ballottaggio se rimagneranno tutto e voteranno per Zapatero!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.05.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO CAMBIARE QUESTO SISTEMA DEI PARTITI COSTI QUELLO CHE COSTI!


«No a Zapatero, no a Rajoy». Il grido della Puerta del sol si alza contro il premier socialista e contro il leader dell'opposizione. La rabbia delle piazze di Spagna accomuna i due maggiori partiti del Paese. Ma alla vigilia delle elezioni amministrative la rivendicazione del movimento 15-M finisce per rafforzare il Partito popolare già lanciato verso una schiacciante vittoria.

«Apoliticos, superpoliticos», dice un cartello affisso nel centro della capitale. «Vogliamo cambiare questo sistema dei partiti, non voteremo per i socialisti di Zapatero ma nemmeno per i popolari di Rajoy o per Izquierda Unida» dice Cristina Rodriguez, 23 anni, una delle tante voci di questa protesta. «Daremo la preferenza ai partiti minori, oppure - aggiunge - meglio annullare la scheda o votare scheda bianca».
È una degli «indignati», una tra le migliaia di spagnoli di questa sollevazione spontanea, nata dal passaparola della strada e dalla capacità di coinvolgere di internet...

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-05-20/piazza-scuote-voto-spagnolo-224949.shtml?uuid=AaVB72YD

Caspita! ma sta gente farà perdere Zapatero e la sinistra!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.05.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Come dar torto a Massimo Fini.
Cos'é la democrazia? bella domanda!
Certamente non è quella che è spacciata per tale oggi in Italia ma anche in tanti paesi così detti democratici.
Già poter scegliere i propri rappresentanti con libere elezioni e poterli sfiduciare sarebbe un passo avanti verso una democrazia effettiva dal basso.
Una democrazia la cui sovranità appartiene al popolo è una democrazia che da voce al popolo attraverso uno strumento referendario che vincoli il legislatore, nella sua attività normativa, al rispetto dei principi generali sanciti dal referendum stesso (se il popolo abroga la norma che prevede il finanziamento pubblico ai partiti, questi non devono più prendere soldi pubblici in nessun modo ed i finanziamenti dei privati devono essere rendicontati con estrema trasparenza).
Certamente non può essere definito democratico un sistema nel quale si tenta di attribuire la sovranità ad un parlamento affollato di yes man, nani politici, saltimbanchi e ballerine (detto con grande rispetto per chi fa seriemente questi ultimi mestieri) nominati da capi partito che di fatto accentrerebbero nelle loro mani la sovranità che il popolo ha conquistato, nei secoli, col sangue dei propri padri.
Credo che per spazzare via il sistema di corruzione e connivenze che si è creato negli ultimi 20 anni sia necessaria un opera di moralizzazione della politica che deve passare per l'incandidabilità di tutti coloro che siano sottoposti a procedimento penale ed una responsabilità civile effettiva per tutti coloro (politici, magistrati, pubblici dipendenti, concessionari di servizi pubblici, soggetti che operano in nome e per conto della pubblica amministrazione) che danneggiano gli interessi superiori della "collettività stato" utilizzando gli incarichi ricoperti a scopi personali o politici.

Gioacchino Lunetto 22.05.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema degli italiani è che proprio non riescono a fare a meno di essere governati; fondamentalmente questo paese, a parte rare eccezioni, non è mai uscito dal feudalesimo.. Un feudalesimo, oggi capitalista, devastante! Alcuni commenti che spingono al voto di rappresentanza lo dimostrano, la maggior parte degli italiani non ha alcuna concezione della democrazia diretta. E, soprattutto, non la vogliono!

Mauro M. 22.05.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

(riguardo alla notizia della bimba abbandonata dal padre in auto a cuocersi al sole)

@bruno bassi:

"gente del 118 mi ha informato che c'è un sacco di gente piena di psicofarmaci che apparentemente fa una vita normale.

mi hanno consigliato di parcheggiare l'auto presso l'ingresso del centro di igiene mentale e stare un paio d'ore a vedere chi entra e chi esce.

l'ho fatto solo per mezz'ora e non vi dico quanti di quelli che vanno in giro tutti fighi che sembrano i meglio che in realtà sono pieni di droga legalizzata!

meditate!"


****
alienazione pura.
bruno, io sono un ciclista di vecchia data, che dire dei tanti farabutti deficienti (molte anche donne) che vanno in giro guidando l'auto col telefonino attaccato all'orecchio, passano col rosso, imboccano sensi vietati, fanno inversioni a U dove sarebbe proibito, e quando rallentano perchè devono dare la precedenza, se dalla loro destra arriva un ciclista se ne fottono e partono, pigliandolo in pieno regolarmente.
ho conosciuto almeno una ventina di casi così. e molte volte il ciclista è volato in cielo.
a me è successo un paio di volte e la seconda mi sono rialzato e ho sacrificato la mia bici ormai danneggiata sbattendola più volte con forza sul parabrezza di un SUV bmw. è stato molto liberatorio.

andavo in bici già da tempo quando non c'erano i cellulari e ste robe non succedevano.
il cellulare spappola la materia grigia, ne sono convinto.
e quella del cellulare, oltre agli psicofarmaci e le droghe potrebbe essere la spiegazione anche di quanto accaduto alla povera bimba.

resta il fatto che, alla fine della fiera, cellulare, droghe di sintesi, psicofarmaci, alcool in eccesso e relativi disturbi derivanti, sono tutti figli della MODERNITA' e del sistema...nemici miei come di MASSIMO FINI e di tutti i VERI anarchici.
e dunque...eccoci tornati in topic.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.05.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ai Leghisti ONESTI....NON CREDETE PIU' A TUTTO QUELLO CHE VI STANNO PROMETTENDO BOSSI e il GRANDE FALSARIO di Arcore in questi giorni di campagna elettorale.

Non c'è niente di quello che vi stanno promettendo CHE NON AVREBBERO POTUTO DARVI NEI 15 ANNI PASSATI...se solo AVESSERO VOLUTO DARVELO VERAMENTE.

Il Nano,Bossi e i loro scagnozzi VOGLIONO SOLTANTO CONTINUARE A DIFENDERE (ALLA FACCIA VOSTRA) la sua impunità per il primo, i loro privilegi e i soldi che gli sta regalando la politica (senza fare un cazzo) GRAZIE AI VOSTRI VOTI per i secondi.

E l'INDECENZA DEL FIGLIO DI BOSSI ALLA REGIONE LOMBARDIA ne è l'esempio migliore.

MILANESI...non credete a nulla di quello che vi sta promettendo OGGI LA MORATTI.

NON C'E' NIENTE DI QUELLO CHE VI STA PROMETTENDO che NON AVREBBE POTUTO DARVI NEI 5 ANNI DA CHE E' SINDACO.

Leghisti e Milanesi...e Napoletani...

FATELO PER LA VOSTRA STESSA DIGNITA' E QUELLA DEI VOSTRI FIGLI. DIMOSTRATE LORO CHE SIETE MENO COGLIONI DI QUELLO CHE VI CONSIDERANO E NON VOTATELI PIU'.

FARETE UN BENE A VOI STESSI E ALL'INTERA NAZIONE.

GRAZIE.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

(((((DUE MILITANTI di PISAPIA aggrediti dalle bande del PdL:"abbiamo nomi e cognomi, noi")))))

SCARICA QUI L'IMMAGINE DI LETIZIA PINOCCHIO MAMMA DI BATMAN E FALLA CIRCOLARE IN WEB!!!:


http://forum.politicainrete.net/politica-nazionale/110346-due-militanti-di-pisapia-aggrediti-dalle-bande-del-pdl-abbiamo-nomi-e-cognomi-noi.html


GRAZIE BEPPE


.

Fabio Greggio Commentatore certificato 22.05.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Pacchetto sicurezza: quando la povertà diventa reato

Fermatevi un minuto.
Pensate.

Tra qualche giorno saremo tutti più sicuri, la nostra vita, quella dei nostri figli, quella dei nostri vicini di casa sarà più tutelata grazie al pacchetto “sicurezza”, al decreto “antistupro” e alla riforma della “giustizia”.

Fermatevi un minuto. Pensate.
Tra qualche giorno qualcuno sarà buttato fuori casa, privato della residenza: quindi niente medico né scuola i suoi figli. Ai poveri, ai senza casa, a chi occupa viene negata l’iscrizione all’anagrafe se il posto dove vivono non ha idoneità abitativa.
Ma non preoccupatevi: al ministero dell’Interno costituiranno un registro per schedare tutti i senza casa. Quando l’inverno ne inghiottirà uno cancelleranno il nome dall’elenco. Quando la polizia prenderà le impronte ai rom gli altri europei non potranno protestare contro il censimento razzista.

Fermatevi un minuto. Pensate.
Tra qualche giorno quel ragazzo che incontrate ogni giorno al bar sparirà: verrà portato in una galera per senza documenti, un CIE, Centro di Identificazione e Espulsione. Con la nuova legge ce lo terranno sino a sei mesi per poi deportarlo in un paese dove non può e non vuole più vivere.
Sino a qualche mese fa faceva il muratore: è venuta la crisi e l’hanno lasciato a casa. Senza lavoro niente documenti e senza documenti si piomba nel limbo dell’illegalità, perché l’immigrato senza carte che non accetta l’espulsione sarà considerato un delinquente. No, di più, perché se un immigrato commette un reato gli verrà data una pena più alta. La legge, è scritto nei tribunali, è uguale per tutti. Meno i poveri.

Fermatevi un minuto. Pensate.
Tra qualche giorno qualcuno per potersi sposare o rifare le carte dovrà pagare ben 200 euro: una tassa speciale per gente speciale, gli immigrati.
Chi sperava di poter finalmente vivere con i familiari rimasti al paese dovrà aspettare ancora, perché farli venire qui sarà più difficile. Meno male che

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mmm...

massimo fini giornalista di destra;
tremonti - la paura e la speranza - che vuole rialzare le barriere protezionistiche;
i saccenti comunisti che vogliono impedire al terzo mondo di diventare primo mondo...

tutti anti-globalzazzione; anti-liberisti; critici della democrazia rappresentativa - favorevoli ad un governo delle elites?

la crisi economica;
la fine delle certezze;
il ritorno dei millenaristi.

state mica preparando il campo al ritorno del grande puzzone?

tetush 22.05.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'annunciata porcata di Sky - cancellare il canale di libera informazione CURRENT di Al Gore, il canale dove si raccontano le cose che non si saprebbero MAI sui nostri TG e sulla maggioranza dei giornali prezzolati - vorrei lanciare una campagna di boicottaggio restituendo il decoder di questo venduto al volere di berlusca (sembre che gli abbia promesso l'entrata nel digitale terrestre).
Diamo tutti la disdetta del contratto come hanno già fatto in molti, mandando anche una mail a SKY dandone la motivazione. Il popolo unito può, se vuole, cambiare e far cambiare idea anche i potenti come MURDOCK.
Hasta la vista a voi tutti.

Tex 22.05.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Storie di ordinaria repressione Pisa. Quando si calpesta la dignità umana. A proposito del detenuto morto al Don Bosco
Le speranze di vita per il detenuto Mario Santini di 61 anni, erano ridotte al lumicino, malato terminale è stato mandato dall'ospedale al Carcere dove è spirato due ore dopo.

Protocolli sanitari a parte, lo hanno mandato a morire dietro le sbarre nonostante la incompatibilità del paziente (per le seue gravi condizioni di salute) col regime detentivo. La magistratura di sorveglianza, timorosa di scontentare potere politico e lobbyes mediatiche, è tra i responsabili principali del trattamento disumano e degradante riservato ai detenuti costretti a vivere, e a morire, nel grigiore di ferro, cemento e sovraffollamento degli istituti di pena

Ci chiediamo allora perchè trasportare un detenuto in carcere quando aveva solo poche ore di vita e se lo stesso trattamento sarebbe stato riservato ad un malato terminale non detenuto. Esistono due pesi e due misure diverse, un non detenuto sarebbe stato giustamente ricoverato nella struttura destinata agli ammalati terminali. .

Allora ci chiediamo perchè un detenuto oggi non abbia gli stessi diritti di altri cittadini e per quale ragione il carcere sia una discarica sociale dentro cui sono sospesi diritti, principi elementari come quello della salute e della stessa dignità umana.

Nelle carceri italiane c'è una situazione drammatica che non ha niente da invidiare ai carceri dei paesi dittatoriali. Una vergogna da contrastare con tutte le nostre forze.

Del resto il trattamento riservato ai carcerati e ai migranti rappresenta un ammonimento per chi sta fuori, per chi dissente , per chi si oppone e si ribella.

Oggi ai detenuti, domani a tutti gli altri?
Zone del silenzio-pisa

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.05.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal Blog Ivanilterribile

Quello che segue è un commento del gestore del blog:

"Non ci ritroviamo tra le palle un primo ministro mafioso, gretto e fascista solo a causa di 18 milioni di coglioni che lo hanno votato. Da soli nn sarebbero bastati. Ha la stessa identica responsabilità quella pletora di persone, che senza aver le idee molto chiare, secondo me più per capriccio che per un motivo valido, ha ritenuto paragonabili un pretigioso professore di economia ad un malavitoso, iscritto alla P2 e legato alla mafia. E per questa risibile ragione ha deciso di puntare i piedi e nn andare a votare, causando così la vittoria del governo del fascio e della mafia. Gli astenuti sono tanto responsabili quanto i votanti, e anche se loro se ne assolvono, la Storia gli chiederà conto. Saluti"

lunedì 28 settembre 2009

...

e OGGI con Beppe ci troviamo di nuovo nella stessa situazione.

A Beppe e a tutti quelli che vogliono astenersi dico:"conoscete il detto che 'CHI TACE ACCONSENTE'??"...e non votare E' COME TACERE...E TACERE E' COME ACCONSENTIRE.

ACCONSENTIRE CHE SI VADA AVANTI COME ADESSO...CON LO SCHIFO DI ADESSO.

Beppe e chi non vuol votare forse lo fanno in buona fede...ma la BUONA FEDE NON CI SCUSA SE FACCIAMO UNA CAZZATA. Specie se quella cazzata POI PRODUCE PURE DANNI.

Quindi ANDIAMO A VOTARE...CHIUNQUE MA CHE SIA UN VOTO CONTRO QUESTO CLAN MAFIOSO PIDUISTA E LEGHISTA.

Gli altri partiti li sistemiamo poi con calma.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero democratico combatte, non vota.(Desani docet). Ma in fondo,poi, che cosa è la democrazia, almeno in Italia? Un ideale utopico per mediocri.

Nè con lo Stato e ne' con Pisapia, anarchia for ev () Commentatore certificato 22.05.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

.

Nè con lo Stato e ne' con Pisapia, anarchia for ev () Commentatore certificato 22.05.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarieta' al marito della Moratti che per questa tornata dovra'riprendersela in casa Penso che ritrovarsi stanlio con la parrucca fra gli zebedei non sia allegro per nessuno.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 10:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Per larga parte condivido il pensiero di Fini
e non potrebbe essere altrimenti, visto che ho ripetutamente scritto
che la politica rappresentativa e' un modo per fregarci avvelendosi
del nostro consenso che loro furbescamente
chiamano "libero arbitrio" o principio democratico.
Se non ci liberiamo di questa asfissiante cappa mediatica,
da questa logica di potere, rimarremo, anche se inconsapevolmente tutti affetti da sindrome di Stoccolma.
Sull'uso spregiudicato della democrazia che si fa in Italia, poi,
e' lapalissiano che in Italia, i faccendieri che ci governano
siano piu' propensi a sdoganare insani concetti e malevoli virus
da esportazione e siano prodromici di un imbarbarimento sociale che alla lunga attecchira anche fuori "sede"!

Per deduzione logica, poi, se ammettiamo l'esistenza del grande burattinaio,
implicitamente, cio' sottende a un coinvolgimento totale delle "democrazie succubi"
che sono dirette da poteri forti, ma, "loro" sicuramente piu' furbi, si,
ma con ancora, evidenti tracce di etica e onesta' e "servono" contemporaneamente sia il burattinaio che il cittadino!

Non penso poi, che Fini voglia ritornare al medio-evo, ma che sostanzialmente
promuova uno sviluppo ecosostenile per frenare l'emorragia del capitalismo e la corsa sfrenata al consumismo che significa implosione naturale del sistema.

Spesso parliamo di sistemi sociali, di capitalismo, comunismo e quale di questi valga la pena perseguire, sorvolando sempre su un aspetto che ritengo fondamentale e che mi fa credere che indietro non si torna fino ad avvenuta implosione del sistema capitalista.

Il capitalismo, prima d'essere un sistema sociale, economico,
e' una filosofia di pensiero pianificata che propone e promuove il miraggio del benessere a portata di tutti, con desideri da realizzare annessi,
e solo una sana e consapevole "libidine" salva l'uomo dal miraggio...e anche dall'azione cattolica!
...ma cio' e' per pochi intimi:

Segue

anthony*** c. Commentatore certificato 22.05.11 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onestamente...qualcuno di Milano può dire quante volte la Moratti si E' FATTA VEDERE NEI MERCATI RIONALI...HA INCONTRATO I CITTADINI PER STRADA PER CONOSCERE I LORO BISOGNI ECC. NEGLI ULTIMI 5 ANNI??? Non credo di sbagliarmi de dico MAI.

O HA INVECE PREFERITO FREQUENTARE I SALOTTI 'IN' DOVE POTEVA SENTIRSI A SUO AGIO TRA I SUOI AMICI RICCONI COME LEI...per evitare di SPORCARSI LE SUE MANINE DELICATE stringendo quelle della povera gente?

IPOCRITI SENZA VERGOGNA.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M'importa assai, a me quest'uomo mi garba!! :)

Da il Bastardo di Gad Lerner..

***

Milano di destra: ministeri e La Russa assessore

Non vorrei essere accusato di fare terrorismo mediatico, come certi colleghi che sproloquiano di Zingaropoli, Brigate Pisapia, Milano Mecca gay e altre simili amenità.

Ma a leggere i giornali di oggi sembrerebbe che i rimedi per frenare la caduta di consenso dei milanesi per la destra da vent’anni egemone in città, sarebbero: spostare da Roma a Milano due ministeri; fare un’amnistia sulle multe; e contornare Letizia Moratti con assessori come Ignazio La Russa, Maurizio Lupi, Gabriele Albertini.
Che la Lega fosse in realtà un partito romano ossessionato dai ministeri e dall’impiego pubblico, lo sapevamo. Ma l’idea che la destra un tempo legalitaria punti su parcheggio selvaggio e su La Russa assessore per salvare le poltrone, a suo modo è esilarante. Lo vadano a dire in giro: c’è la fila degli elettori desiderosi solo di trovarsi La Russa assessore!

Sari K. Commentatore certificato 22.05.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...immagini che sarebbe bello vedere più spesso, in Spagna, come in Italia, come altrove...

Le istituzioni assicurano che non verrà usata la forza per sgomberare le piazze!

nel video la polizia parla con i manifestanti, civilmente :

http://spagna.blogosfere.it/2011/05/gli-indignados-di-puerta-del-sol-assicurano-la-polizia-video-chi-avra-comportamenti-violenti-sara-im.html

anib roma Commentatore certificato 22.05.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passeremo da Roma a Milano ladrona. Già li vedo i leghisti...

Giovanni F. Commentatore certificato 22.05.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

il PROMETTERE tutto e SOLO ADESSO in campagna elettorale (lo SCHIFIONANO, BOSSI, MORATTI) dopo aver avuto anni e anni per fare quelle cose che ADESSO PROMETTONO, è la PROVA PROVATA che questi individui considerano gli italiani dei dei perfetti coglioni pronti a bersi di tutto.

Chi avendo un pò di RISPETTO dei propri cittadini e della loro dignità e intelligenza avrebbe il coraggio di andare con una TALE FACCIATOSTA in giro a spargere ancora una volta FALSE PROMESSE così tranquillamente?

Solo appunto chi li considera dei perfetti coglioni.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE FACCIANO ci teniamo la crisi,
e la disoccupazione,
e.... i magazzini pieni di merce invenduta?
ora...... signori economisti SPIGATEMI le teorie economiche di keines e la spesa pubblica con moneta sovrana,
e la differenza con il NEOLIBERISMO che prevede massima privatizzazione, acqua, scuole, sanita, strade ed autostrade, carceri, comunicazioni e telecomunicazioni, ecc.ecc.
SPIEGATEMI e dopo diamoci da fare per combattere IL VERO POTERE CAPITALISTA E SPECULATORE

domenico c., palmi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto ora promettono anche la sanatoria multe. Solo la vecchia sinistra e il partito socialista avrebbero potuto fare lo stesso. E poi si offendono quelli del pdl quando li accomuni con bottino o cantano parole vuote come meritocrazia. Loro sono la destra italiana? State facendo quasi tutti schifo.

Giovanni F. Commentatore certificato 22.05.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Faccialibro propone..

"Dopo 20 anni ti viene a noia anche la moglie....

Figuriamoci Berlusconi!"

***

Italiani!!! Divorziate dal nano per tutti santi!!!

Sari K. Commentatore certificato 22.05.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi spiace, ma per me Massimo Fini è e resterà sempre quello del famoso articolo anti-donna sul fatto quotidiano. si può ridurre una produzione ingente e un pensiero complesso ad una cazzatina estemporanea? forse no, ammesso che fosse davvero un piccolo sfogo frustrato.ho buoni ragioni di credere che non lo sia, anche perchè in un certo senso l'antimodernismo di cui Fini si fa baluardo rifiuta l'idea di emancipazione, che sia femminile o di altre categorie(anche se la modernità e la post modernità hanno delle "risorse" che rendono schiave le donne e anche gli uomini, è innegabile che in parte abbiano contribuito a liberarli). certo all'interno della sua disquisizione ci sono cose molto condivisibili, ma ogni riga sembra gridare: siamo terra e alla terra torneremo, seguendo anche l'esempio di uno dei nuovi guru dell'antimodernismo, G.L.Ferretti.che Grillo possa abbracciare in toto le idee di Fini mi pare improbabile,altrimenti non parlerebbe tanto fieramente del suo blog e della distribuzione capillare delle sue idee che questo gli ha permesso di effettuare negli anni (ma anche, diciamocelo, in mesi, in giorni)

CHIARA 22.05.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

La moratti promette promette e promette

sembra che in 5 anni non ci sia mai ressa conto di questi "bug" nella sua gestione

addiritura promette più volanti della polizia

dopo di che:

lorutto ha messo L'ESSERCITO
il nano ha messo IL POLIZZIOTTO DI QUARTIERE
e tutto il PDL ha fatto sua campagna elettorale col tema della SICUREZZA

bisogna essere coglioni per essere votanti di questi delinquenti CHIACCHERE E DISTINTIVO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 09:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi continua a bestemmiare su Berlusconi non ha capito NULLA di democrazia.
Letteralmente democrazia significa governo del popolo.
Questo non e´andare a votare, scegliere un candidato e farsi i fatti propri o lamentarsi per quello che succede.
Governare significa ATTIVAMENTE partecipare al governo e all´ANDAMENTO del paese.
Significa fare il proprio lavoro, onestamente, significa avere una giustizia che funziona, in modo da avere un deterrente per chi non fa quello che deve fare.
Il popolo e´stato NULLA, il nulla piu´assoluto per tanti anni e ora si parla di rivoluzioni armate etc., sperando che poi TUTTO funzioni per il meglio etc.
NON basta cambiare politici.
E´come se uno che lascia la porta di casa aperta e se ne va in vacanza, si lamenti quando tornato a casa, la trova svaligiata.
Bastardi i ladri!
No, scemo lui che crede che il mondo sia perfetto, fatto di gente onesta.
Governare significa dare per scontato che gli uomini, se in tentazione, peccano, rubano e si fanno corrompere.
Significa chiudere la porta di casa a chiave e magari mettere un sistema di antifurto efficace.
Ma la cosa migliore e´una video camera che ci consenta di consegnare ad una giustizia che funziona quelli che rubano.
Politici inclusi.

Patrizia B 22.05.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si riguardasse la legislazione sociale fascista (dal corporativismo alla socializzazione) …..
Se si ristudiasse come l’Italia fascista uscì dalla crisi del 1929 (probabilmente più grave di quella attuale) ……

armando marascio 22.05.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento

QUELLA VECCHIA MEGERA ED ARPIA DELLA MORATTI, DOPO AVER TAGLIEGGIATO PER ANNI I POVERI CITTADINI MILANESI, DISTRUTTO LA CITTA', CEMENTIFICATO A PIU' NON POSSO, COMPRESA LA CAVERNA DEL FIGLIO BATMAN, ORA SI RIVELA MAGNANIMA ED ELARGIVA A PIU' NON POSSO NEI CONFRONTI DELLA CITTADINANZA MILANESE, CHE LA ODIA PROFONDAMENTE.LE PROMESSE SONO :TOGLIERO' L'ECOPASS ( OVVIAMENTE I MILIONI BUTTATI PER ISTALLARLO RESTERANNO A CARICO DEI MILANESI),PARCHEGGI GRATIS,SGRAVI FISCALI,MAXI-CONDONO MULTE, SCARICO MERCI A PIACIMENTO PER I COMMERCIANTI.QUANTA GRAZIA DI DIO IN UN SOLO COLPO :DOVE PRENDERA' I SOLDI CHE VERRANNO A MANCARE NELLE CASSE DEL COMUNE PER I MINORI INTROITI ? OPPURE ERANO IMPOSIZIONI INUTILI ATTE SOLO A FARE PIU' SOLDI ? NON HA ANCORA CAPITO NELLA SUA DURA CERVICE DISTORTA CHE I MILANESI SI SONO SCHIFATI DI LEI E DI TUTTI I SUOI LACCHE' CHE LE STANNO INTORNO. FORMIGONI E' GOVERNATORE DA QUATTRO LEGISLATURE E LO E' IN MODO ILLEGALE, LEI E LUI HANNO FATTO DELLA LOMBARDIA UN PROPRIO FEUDO MEDIEVALE .PALAZZINARI , SPECULATORI INTRALLAZATORI HANNO FATTO E FANNO ANCORA I LORO COMODI E SPERANO ARDENTEMENTE CHE VENGA RIELETTA PER PROSEGUIRE NEI LORO AFFARI FINO ALL'EXPO CHE NON GIUSTIFICA STRAVOLGIMENTI EPOCALI CHE STANNO CAMBIANDO L'IMPIANTO STORICO DELLA CITTA' DI MILANO. DEVI ANDARE A CASA PESSIMA LETIZIA, VATTI A RIFUGGIARE NELLA BAT-CAVERNA DI QUELLO STUPIDO E CRETINO DI TUO FIGLIO, LI' SARAI AL SICURO DAI MILANESI E DA TUTTI QUELLI CHE TI CHIEDONO CONTO DELLO SCEMPIO CHE HAI FATTO DELLA CITTA' DI MILANO. UMBERTO

umberto caroli 22.05.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Palazzo Grazioli si trasferisce a Milano,
la Lega si trasferisce a Roma
Tremonti si trasferisce a miami
Calderoli si trsferisce in Amazzonia
Borghezio va in Siberia
La Russa in galera.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.05.11 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

S&P: L'agenzia di rating ha tagliato l'Outlook da stabile a negativo.
Tremonti: l'Italia manterra' gli impegni presi. Governo stabile.... gli italiani un po meno.

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 22.05.11 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LaRussa prende droghe oppur è uno scemo che fa finta di fare il ministro , da picchiatore fascista di San Babila a Ministro, i miracoli del berlusconismo disfattista.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.05.11 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moschee e verita'.

Berlusconi e l’intero Pdl, in attesa del voto di Milano attacca il centrosinistra e in particolare Pisapia, accusato di voler costruire moschee e ridurre Milano ad una zingaropoli.
Il partito del premier però, dimostra di aver la memoria corta, e di ricorrere a menzogne pur di vincere a Milano.
“Garanzia di luoghi di culto per tutte le religioni rappresentate in città, di ogni culto”.
Non sono parole prese dal programma di Giuliano Pisapia, ma prese dal Pgt firmato Letizia Moratti e approvato dalla maggioranza di centrodestra in Comune.
La delibera prevede anche la realizzazione di moschee e di aree di sosta per i nomadi.
Il tutto mentre ora Lega e Pdl sparano a zero su Pisapia e i suoi, che secondo loro :“Trasformeranno Milano in una zingaropoli”.
Ignorando però che a Milano di moschee ce ne sono già dieci, abusive e non. Tutte sorte in questi anni in cui il comune è stato guidato proprio dal centrodestra.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Così riportano i corrotti mass media: "IRA DEL VATICANO, LA STATUA DI WOJTYLA NON GLI SOMIGLIA". Ora, una statua è un idolo manufatto, e Cristo disse che nessuno deve piegarsi davanti a tali simulacri. Questo infatti è ogni statua, un ammasso di vilissima materia, creato dai servi del Male su istigazione del Creatore Malvagio, Satana. Il Male che una statua rappresenta non dipende dalle sue sembianze, siano esse quelle di una donna bellissima o di un ripugnante ammasso di feci.

Il cataro 22.05.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In allarme i dipendenti ministeriali che dpvranno trasferirsi a Milano e lasciare casa a Roma, a meno che BossiBerlusconiMoratti regali loro una maison all'Olgettina per tutta la vita lavorativa con annesse suobrette come donne di servizio o baby sitter.
Il Vaticano sembra contrario.


cesare beccaria Commentatore certificato 22.05.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saluto con Stima e Ammirazione gli Spagnoli che sono da giorni e notti in Piazza...


http://www.ustream.tv/channel/motionlook#utm_campaign=synclickback&source=http://www.soltv.tv/soltv2/index.html&medium=8306676

anib roma Commentatore certificato 22.05.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA DEMOCRAZIA? NO GRAZIE!

Democrazia. Ottimo nome da dare ad un detersivo.
Si, perche' questa democrazia sbianca la dignita' e le ideologie meglio dell'Omino Bianco (omino e' casuale?).

Dopo le varie Blossom Goodchild, Harold Camping, Maya, religioni varie e chi piu' ne ha piu' ne metta, che spaziano dalle invasioni aliene alle apocalissi, ora dobbiamo fare i conti con un mondo che si sta ribellando ai soprusi subiti da secoli.

La vera forma di democrazia e' il farsi sentire e non aspettare un 2013 per delle democraticissime elezioni o sperare in un intervento Divino che spazza via tutto e tutti.

L'Europa e' fallita, l'Italia e' fallita e il mondo fallisce.

"Una risata li seppellira'!" ma io non riesco a ridere.

Questo governo deve andarsene, questi politici devono andarsene e le classi dirigenti dei vari Paesi devono andarsene.
Solo i popoli possono compiere il miracolo, che poi miracolo non e'.

Bisogna vivere e non sopravvivere.

Ma finche' i valori di questa societa' resteranno l'auto bella, i videogames e i reality saremo sempre condannati al supplizio eterno.

A questo punto e' meglio essere pro-nucleare, cosi' e' piu' facile che finisca tutto prima, o iniziare davvero a farci sentire e cambiare le cose?

L'apocalisse e' il popolo ma purtroppo nessuno gliel'ha detto.

PolloMannaro


Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 22.05.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento

@ il solito inutile coglionazzo legaiol-berluschino :

TU NON CI FARAI CAMBIARE IDEA !
Anzi, a giudicare dai risultati elettorali, sembrerebbe il contrario ! :-D

..ognuno impiega il proprio tempo come crede però, a 'sto punto, stai diventando davvero grottesco...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umh! questo blog mi dà l'impressione di non essere molto democratico. Qui dentro c'è gente che dimostra, con i loro comportamenti, di non essere democratica, allora perché si affanna a tentare di esserlo?

IL BORGOMASTRO 22.05.11 08:27| 
 |
Rispondi al commento

In attesa del diluvio universale oppure dell'implpiome terrestre a meno che si ritorni all'età della pietradove non mancava la violenza ed il cannibalismo assistiamo alle promesse alla Achille Lauro, ex sindaco di Napoli, lui regalava una scarpa e la seconda dopo aver dimostrato di aver votato per lui.
Ora assistiamo alle cretinate dei fratelli statisti da operetta Berlusconi e Bossi che regalano ai milanesi, due ministeri e posti, la Moratti entusiasta della novità vincerà il ballottaggio.
Tutto merito del buon governo e della furbizia con cosa nostra.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.05.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

X Amelia Mago' (alias un'infinità di nick)

Sai perché sono a favore delle migrazioni delle Genti?

Perché, esiste la possibilità concreta, che Persone provenienti da altri posti, possano sostituire inutili forme di vita come te.

Arzân 22.05.11 08:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cio'che racconta Fini in relazone alla guerra nelle campagne, e'gia' stato raccontato dal famoso John Titor, l'uomo venuto dal futuro, assieme ad altre sue rivelazioni che si stanno tristemente realizzando nel presente. Io vivo nella campagna emiliana, siamo una famiglia che ha molte terre coltivate ed allevamenti. Vi spiego una cosuccia, che nessuno dice; un salame o un prosciutto, in quanto tali, non esprimono concetti politici o economici, non sono denaro o altro ancora, ma si mangiano, non importa sotto quale governo, dittatura, crisi economica, crisi generale, disoccupazione in fabbrica, il nostro salame o prosciutto sono sempre a disposizione, non hanno prezzo, sono generi alimentari che servono per restare in vita, come quasi tutto quello che produce la santa terra nostra.Le citta' sono una grande illusione, possono solo implodere su se stesse e questo processo disgregativo e' gia' iniziato, esse sono come una luce in estate, di sera, quando tante farfalline gli volano intorno e poi muoiono senza forze. In tutte le nazioni occidentali la popolazione e' aumentata senza criterio in obbedienza ai voleri dell'industria e del commercio, con il loro miraggio del mercato in espansione potenziale, sono stati cosi' immessi sul circuito della vita, milioni di nuovi abitanti, che sono primo fattore antiecologico in un sistema sostenibile. Adesso che tutto crolla, restano milioni di bocche da sfamare che producono solo una fame disperata.
In Cina hanno fatto una legge che limita le famiglie ad avere un solo figlio; come disse a suo tempo un ministro di Pechino, grazie a quella legge loro avevano 300 milioni di cittadini in meno! Quale risparmio, in energia, cibo, inquinamento? Cifre enormi; la strada giusta.
Altro che andate e moltiplicatevi, che corrisponde al 100% ad bel andate a fare in culo.
Per l'Italia? Al massimo 25/30 milioni di abitanti, tanta agricoltura e allevamenti, poche fabbriche e nessuna politica professionale; turismo senza fine. Un paradiso!

Cassio Cherea 22.05.11 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Era partito bene all'inizio con la critica alla democrazia rappresentativa ma poi si è andato a infossare nel suo antimodernismo.
Il medio evo è già finito da un pezzo!
Dire solo di tornare indietro di 600 anni è un'insulto all'intelligenza umana!
No, si deve andare avanti, ogni cosa ha il suo tempo di evoluzione, nasce cresce si evolve e lascia in fine spazio al nuovo morendo.

Una società senza denaro in un mondo in cui tutto è costruito e prodotto dalle macchine col lavoro creativo come unica attività umana è la naturale conseguenza del mondo tecnologicamente avanzato di oggi.
Siamo alle porte di una rivoluzione che DOVRÀ basare la società su presupposti che escludano il denaro.
Il denaro dovrà sparire dalla vita di tutti i giorni.

Alessio B. Commentatore certificato 22.05.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'eterno problema del governo dell'uomo sull'uomo!!.. e l'uomo le ha provate tutte: monarchie, imperi, plutocrazie, aristocrazie, comunismo, socialismo, fascismo, nazismo, democrazie nelle sue varie forme e sfaccettature e chi più ne ha più ne metta, nel suo disperato tentativo di darsi un buon governo..ma l'amara realtà è che:
1)L'UOMO E' INCAPACE DI AUTOGOVERNARSI,
2)"l'uomo ha dominato l'uomo a suo danno" e
3) l'inevitabile conclusione è l'autodistruzione. A differenza delle generazioni precedenti, la nostra possiede il potenziale per realizzare la "soluzione finale". La brutta storia del genere umano e dei suoi disperati tentativi di trovare un governo degno di questo nome, ha anche evidenziato un'altro fatto incontrovertibile: se l'uomo non tiene conto del suo Creatore, delle sue leggi, dei suoi principi e non li applica, è destinato a fallire. L'autodeterminazione dei popoli è una menzogna terribile! So bene che ciò che scrivo darà fastidio a molti perchè generalmente le persone considerano utopico tutto ciò. Ma il vero soddisfacimento del bisogno umano di un buon governo verrà proprio dal Creatore (non dall'uomo) il quale ha già stabilito il Leader nelle cui mani ha affidato il compito di governare l'umanità. Il Suo Unto, quello vero, (non risiede ad Arcore) si chiama Gesù Cristo ed alla sua gestione ha affidato l'intero pianeta terra!! Tra breve eserciterà appieno il suo potere a beneficio di tutta l'umanità disposta a sceglierlo come proprio Leader. Quando era sulla terra ha dimostrato di avere le qualità per essere un Leader eccellente. Sotto il suo governo (o regno) applicherà appieno le meravigliose capacità che ha per risolvere DEFINITIVAMENTE e GRATIS (Beppe, per noi liguri è un motivo in più!!) tutti i problemi del genere umano.
QUESTA E' L'UNICA VERA BUONA NOTIZIA CHE OGGI CIRCOLA SUL PIANETA!!! chi ne vuole sapere di più me lo faccia sapere.
Con sincero rispetto
Gino

Gino Gamba 22.05.11 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Teleperformance, 1.464 esuberi in Italia
La Cgil: "Taglia qui e assume in Albania"

Il sindacato in piazza il 23 maggio per chiedere l'intervento del governo e l'apertura di un tavolo nazionale sul settore. Accuse anche alle aziende committenti: "La corsa al ribasso spinge gli operatori a delocalizzare: la commessa Sky sta andando all'estero". (da www.repubblica.it)

PER FARLA BREVE, IN TELEPERFORMANCE ITALIA SONO A RISCHIO 1464 POSTI DI LAVORO! Siamo i lavoratori che hanno prodotto e garantito per anni gli utili di Tp in Italia, ed ora ci viene chiesto di chiudere la sede di via di Priscilla e andare tutti a casa!
Noi diciamo NO e per questo lunedì 23 Maggio è stato indetto lo Sciopero Nazionale per richiamare l’attenzione delle Istituzioni. Il sit-in si terrà in Piazza Colonna, Roma dalle 10:00 alle 14:00. Venite con noi per lottare e per difendere il sacrosanto diritto al lavoro!

Riporto alcuni articoli relativi alla protesta: www.agenparl.it/articoli/news/economia/20110519-sciopero-22-e-23-maggio-sciopero-sky-e-teleperformance

www.repubblica.it/economia/2011/05/17/news/tagli_a_teleperformance-16189832/

Franco D., Roma Commentatore certificato 22.05.11 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Grillo contro tutti. Tutti contro Grillo? NO! Sarebbe un errore

Sulla rete si sta discutendo molto delle ultime dichiarazioni di Beppe Grillo che ha messo sullo stesso piano La Moratti e Pisapia.

Molti, anche a sinistra e tra i comunisti, si sono scandalizzati di questa sua posizione.

Io francamente No.

Come non vedere che Grillo usa oggi i medesimi argomenti che furono di Bertinotti nel 1998 quando sia Vendola che Ferrero erano parte del gruppo dirigente del PRC.

Del resto gli argomenti che giustificherebbero l’affermazione di Grillo completamente folli? Non mi pare proprio. Il CentroSinistra ha al suo interno parti decisive che sostengono la politica di Marchionne e la guerra in Libia.

Non credo che convenga realmente a nessuno attaccare a testa bassa Grillo e quelli che la pensano come lui sperando così di marginalizzare un concorrente scomoto. Non funzionò nel 1998, e chi scrive deve fare una profonda autocritica in merito, non funzionerà nemmeno oggi.

Per far prevalere la politica serve un ragionamento pacato sulle priorità e sui tempi.

Oggi la priorità indicata dal nostro popolo, anche quello di Grillo, è quella di cacciare Berlusconi e mettere in moto la dinamica politica e sociale.

Domani le priorità potranno essere altre e le tante, tantissime brave persone e bravi compagni che stanno militando nel movimento 5 stelle sono e saranno dalla parte giusta della barricata. Per chi ha avuto la curiosità di conoscerli, come a me è successo a Cesena, questo è molto chiaro...

continua :


http://www.jacopovenier.it/2011/05/grillo-contro-tutti-tutti-contro-grillo-no-sarebbe-un-errore/


ANARCHIA = PERFEZIONE [non in questo mondo (purtroppo o purpoco)]. Chiaramente disarcionare le caste non sarà indolore, ma "panta rei" ne comunque l'umanità potrà (ne vorrà)deliberatamente buttare tutto il bambino (secoli di progresso se non altro scientifico e tecnologico) con l'acqua sporca. Contenteremmoci credo ora di mettere fuori legge ogni "partito" che imponga oneri erga omnes e basta con l'anarchia dei partiti, che siano anche loro (come da dettato costituzionale inatteso) regolati dalla legge.

telocaccio giovanni 22.05.11 03:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei aprire una lista civica a ragusa in sicilia per far luce e chiarezza su cose che tante persone non sanno

raffaele di falco, modica Commentatore certificato 22.05.11 03:01| 
 |
Rispondi al commento

"abbiamo perso il senso del limite" infatti uno che va con le ragazzine e usa la pompetta e crede di campare 120 anni ditemi se non ha perso il senso del limite?

fortunatamente non tutti hanno perso il senso del limite e Io personalmente credo che sia controproducente il mito del superuomo al quale contrappongo il mito dell'uomo normale.

Secondo me quello che dobbiamo fare ora nel 2011 è tentare di essere uomini normali che si accontentano e godono delle cose normali..... altrimenti sarà la fine!

bruno bassi 22.05.11 02:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari leghisti..fate pietà..siete nati con principi giusti..Berlusconi ve li ha fatti annacquare..seguite berlusconi e Vi affogherà.A Berlusconi della padania non glie nè frega un cavolo, non lo avete capito...e neanche al PD( pederasti)..siete fregati.

Grillo in Spagna, si stanno rivoltando..quasi un tuo desiderio, ma tu hai voluto tenere un profilo tranquillo, non ti biasimo...ma forse altri movimenti, se non ci svegliamo ci sorpasseranno!
Ciao a tutti forza 5 Stelle!!!

Camillo B. Commentatore certificato 22.05.11 02:24| 
 |
Rispondi al commento

immaginaiamo per un attimo che su 60 milioni di italiani ci siano 40 milioni aventi diritto di voto e il 70% siano dei mediocri stupidotto mentre il 30% sia gente abbastanza in gamba e colta.


le proporzioni secondo me non sono proprio cos' nel senso che secondo me il 90% sono stupidotti ma anche se fosse così non ci vuol poco a capire il difetto della democrazia col voto che vale 1 sia per il mongoplegico ( senza offesa per questi poveracci ) che per heinstein!


Se vogliamo risolvere il problema dobbiamo rendere il popolo sempre più acculturato aggratis perchè una scemo acculturato è pur sempre scemo ma sempre meglio che uno scemo ignorante!


Ovviamente ai nani ciò non va bene!

bruno bassi 22.05.11 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig. Fini,

mi rivolgo direttamente a lei nella stupida speranza che mi legga.

Vorrei tanto sapere da lei cosa ne pensa di migliaia di ettari di terra sottratte
alla coltivazione di cibo per produrre tabacco;
vorrei sapere cosa si prova a denunciare le schiavitù dell'uomo moderno,
tra una sigaretta e l'altra, versando una tassa esosa allo stesso tipo di stato
che tanto si critica.

Che l'umanità si estinguerà è più che ovvio, e non sarà uno yo-yo
tra feudalesimo e modernità a salvarci.
Non arriverà il regno dei cieli, il nirvana o la super-mente-coscienza-del-sè-senza-ma.
Siamo quello che siamo.
Ma perché terrorizzare tutti con profezie di bagni di sangue,
quando i cimiteri sono pieni di gente morta per cancro da fumo?
Nei nostri vizi e lussi c'é già il controllo della crescita oltre la misura.

Di che si preoccupa?


Lunga vita e prosperità.


PS: vado a fumarmi una sigaretta.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 22.05.11 02:17| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Otto chili di cocaina per la Lega Nord, e la stampa tace !

http://solleviamoci.wordpress.com/2009/04/19/coca-nel-bagaglio-arrestata-segretaria-lega-nord/

In cui si afferma che una dipendente del nostro Parlamento è una delle due persone arrestate lo scorso 2 aprile in quel di Lugano, perchè in possesso di otto chili di cocaina in valigia . Il sequestro che ha dell'incredibile, ha visto come detentore della sostanza stupefacente, la segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord a Roma. Con lei, è stato arrestato anche un uomo. Entrambi erano provenienti dal Brasile, il chè fa pensare ad una vera e propria operazione di import export. Le Guardie di frontiera hanno trovato lo stupefacente nascosto in alcune vaschette di alimenti. Che dire, avevano tutti scommesso che sarebbero riusciti a passare con la coca integra fino a giungere a destinazione dove molti compratori al dettaglio li stanno ancora aspettando "a bocca aperta"... Come volevasi dimostrare, la Lega Nord non è molto capace in fatto di politica estera.

alla faccia do cazz!

dopo è Pisapia 22.05.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Pe l'imperialista dei miei coglioni.


Metti l'elenco delle tue pubblicazioni Americà e pure l'università che si onora di avere le tue dotte lezione grazie.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 01:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

22-9-1991

Un giorno come tanti ma non certo per qualcuno
qualcuno che da giorni mesi anni sta lottando
contro chi di questo stato na gabbia sta facendo
reprimendo attento ascolta dico reprimendo
chi da solo denuncia e combatte sti fetiente
e sa bene che significa emarginazione
esattamente quanto costa amare un centro sociale
Officina 99
Curre curre guagliò
Curre curre guagliò
Curre curre guagliò

Si può vivere una vita intera come sbirri di frontiera
in un paese neutrale, anni persi ad aspettare
qualcosa qualcuno la sorte o perché no la morte
ma la tranquillità tanta cura per trovarla
sì la stabilità un onesto stare a galla
è di una fragilità guagliò
è di una fragilità guagliò
forse un tossico che muore proprio sotto al tuo balcone
forse un inaspettato aumento d’ ’o pesone
forse nu licenziamento in tronco d’ ’o padrone
forse na risata ’nfaccia ’e nu carabiniere
non so bene non so dire dove nasca quel calore
ma so che brucia, arde e freme
e trasforma la tua vita no tu non lo puoi spiegare
una sorta di apparente illogicità
ti fa vivere una vita che per altri è assurdità
ma tu fai la cosa giusta te l’ha detto quel calore
ti brucia in petto è odio mosso da amore
da amore guagliò
Curre curre guagliò
Curre curre guagliò
Curre curre guagliò

Tante mazzate pigliate
Tante mazzate ma tante mazzate
Ma tante mazzate pigliate
Tante mazzate pigliate
Tante mazzate pigliate
Tante mazzate ma tante mazzate
ma una bona l’ammo data
è nato è nato è nato
n’atu centro sociale occupato
n’atu centro sociale occupato
e mò c’ ’o cazzo ce cacciate
è nato è nato è nato
n’atu centro sociale occupato

http://www.youtube.com/watch?v=MVNgLcJ0PiY

***

'notte :)

Paola Bassi 22.05.11 00:56| 
 |
Rispondi al commento

l'ho trovato in un blog

Quello che segue è un commento del gestore del blog:

"Non ci ritroviamo tra le palle un primo ministro mafioso, gretto e fascista solo a causa di 18 milioni di coglioni che lo hanno votato. Da soli nn sarebbero bastati. Ha la stessa identica responsabilità quella pletora di persone, che senza aver le idee molto chiare, secondo me più per capriccio che per un motivo valido, ha ritenuto paragonabili un pretigioso professore di economia ad un malavitoso, iscritto alla P2 e legato alla mafia. E per questa risibile ragione ha deciso di puntare i piedi e nn andare a votare, causando così la vittoria del governo del fascio e della mafia. Gli astenuti sono tanto responsabili quanto i votanti, e anche se loro se ne assolvono, la Storia gli chiederà conto. Saluti"

lunedì 28 settembre 2009

e OGGI con Beppe ci troviamo di nuovo nella stessa situazione.

A Beppe e a tutti quelli che vogliono astenersi dico:"conoscete il detto che CHI TACE ACCONSENTE??"...e non votare E' COME TACERE...E TACERE E' COME ACCONSENTIRE.

ACCONSENTIRE CHE SI VADA AVANTI COME ADESSO...CON LO SCHIFO DI ADESSO.

Beppe e chi non vuol votare forse lo fanno in buona fede...ma la BUONA FEDE NON CI SCUSA SE FACCIAMO UNA CAZZATA.

Quindi ANDIAMO A VOTARE...CHIUNQUE MA CHE SIA UN VOTO CONTRO QUESTO CLAN MAFIOSO PIDUISTA E LEGHISTA.

Gli altri partiti li sistemiamo poi con calma.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti onesti....NON CREDETE PIU' A TUTTO QUELLO CHE VI STA PROMETTENDO BOSSI in questi giorni di campagna elettorale.

Non c'è niente di quello che vi sta promettendo CHE NON AVREBBE POTUTO DARVI NEI 15 ANNI PASSATI...se solo AVESSE VOLUTO DARVELO VERAMENTE.

Bossi e i suoi scagnozzi a lui vicini ormai VOGLIONO SOLTANTO CONTINUARE A DIFENDERE (ALLA FACCIA VOSTRA) i loro privilegi e i soldi che gli sta regalando la politica (senza fare un cazzo) GRAZIE AI VOSTRI VOTI.

E l'INDECENZA DEL FIGLIO DI BOSSI ALLA REGIONE LOMBARDIA ne è l'esempio migliore.

MILANESI...non credete a nulla di quello che vi sta promettendo OGGI LA MORATTI.

NON C'E' NIENTE DI QUELLO CHE VI STA PROMETTENDO che NON AVREBBE POTUTO DARVI NEI 5 ANNI DA CHE E' SINDACO.

Leghisti e Milanesi...e Napoletani...

FATELO PER LA VOSTRA STESSA DIGNITA' E QUELLA DEI VOSTRI FIGLI. DIMOSTRATE LORO CHE SIETE MENO COGLIONI DI QUELLO CHE VI CONSIDERANO E NON VOTATELI PIU'.

FARETE UN BENE A VOI STESSI E ALL'INTERA NAZIONE.

GRAZIE.

Dino Colombo Commentatore certificato 22.05.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuiamo pure a riflettere sulle forme migliori
di organizzazione della società, ma intanto facciamo per piacere i conti con la realtà
(lo so, so troppo pragmatica.. ;)

I 99 POSSE
********
votano e invitano a votare contro la destra ai ballottaggi 2011:

.."Una decisione sofferta. Veniamo da un'area che ha sempre guardato con diffidenza al voto e alle promesse elettorali, ma una serie di circostanze ci hanno indotto a rompere gli indugi, pur nel rispetto delle posizioni astensioniste di strutture e pezzi di Movimento coi quali abbiamo condiviso e condividiamo aspirazioni e orizzonti, rivendicando al tempo stesso il diritto alla nostra autonomia. Riteniamo fondamentale cogliere l' opportunità che abbiamo di contribuire al collasso della scellerata era Pdl/Lega. Rivolgiamo un appello ai nostri fans che risiedono nelle città dove si vota di sostenere nel ballottaggio le candidature contrapposte alla destra: da Napoli a Milano, da Cagliari a Pordenone per accelerare il processo di fuoriuscita dal berlusconismo e provare ad aprire dal basso spiragli per un'Italia diversa e migliore" etc.

http://www.facebook.com/pages/99-Posse/38017080951


"Ci sarà una nuova disputa .A fronteggiarsi due opposte fazioni: da una parte quanti credono ancora nei poteri nascosti in ciascuno di noi, e sanno che il futuro della nostra evoluzione sarà proprio far crescere questi doni individuali;dall'altra parte quelli che credono che la vita sia inevitabilmente destinata a finire"

IDIDIMARZO 22.05.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento

OT
io di solito non commento la cronaca, e tra l'altro mi interessa ZERO, ma stavolta qualcuno mi può spiegare come si possa DIMENTICARE LA PROPRIA FIGLIA di meno di 2 ANNI dentro l'auto a cuocersi al sole?
sarò cinico, tutto quello che vi pare, ma IO NON CI CREDO.
e se poi fosse vero, sarebbe il termometro di come questo modo di vivere stia facendo liquefare il cervello e il cuore delle persone.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.05.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In sintesi l'm5s sta diventando il baluardo della DD in Italia, ma quanto è coerente con la DD al proprio interno?

Duccio Armenise, Milano Commentatore certificato 22.05.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

WHO IS CRAZIA?
*****************

DEMOCRAZIA = CONCEZIONE ? = POTERE AL POPOLO ?

1- DEMO-CRAZIA = UNA DEMO A SCADENZA NON SOCIALE
2- SOCIAL-DEMO-CRAZIA = UNA DEMO A SCADENZA SOCIALE
3- PARTITO-CRAZIA = LA CRAZIA PARTITA PER I CAZZI SUOI
4- LOBBY-CRAZIA = COME SOPRA, MA INDUSTRIALE
5- DEMO-CRAZIA-CRISTIANA = DEMO SCADUTA
6- DEMOCRAZIA NUCLEARE = DEMO ESPOLSIVA ATTUALE

TROPPE DEMO ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 22.05.11 00:08| 
 |
Rispondi al commento

e bella l'anarchia di Davide
e bello il video la Democrazia del mi..bip

ma sarà che tutto è iniziato semplicemente
perché non siamo tutti uguali?

c'è chi nasce leone e chi pecora
i più forti hanno cominciato semplicemente
a prendersi tutto quello che potevano prendersi
e gli altri zitti e mosca

poi quando i leoni esageravano
le pecore si coalizzavano
e ne facevano fuori un po'
instauravano una forma di convivenza
più egualitaria
ma quelli erano comunque più forti
e ricominciavano..
e così via

dal che si evince che le pecorelle
dovrebbero stare sempre vicine vicine
e non permettere ai leoni di fare i gradassi

o no?


Massimo Fini, te lo dico in francese: "va a laurà, va!"

Marco M. 22.05.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 23:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Buona Notte: siamo Fatti per Grandi cose...

http://www.youtube.com/watch?v=ys2ibOOP8IY&feature=related

enrico w., novara Commentatore certificato 21.05.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre potente Massimo Fini.
I suoi libri sarebbero una splendida proposta culturale ad ogni livello scolastico.
Personalmente vedrei più realistica, e forse auspicabile seppur difficile, una riforma totale del Sistema Monetario fondato su Denaro-Scarsita' indotta-Potere e sua gestione.
THX 4 the video!

Roberto Vian 21.05.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Il senso del limite lo hanno avuto solo i Greci... il paganesimo, per loro, era un modo per riconoscerlo. Dalla fusione dell'Apollineo e del Dionisiaco nacque la tragedia greca. Nei greci, tutto era teso affinchè la durezza della vita fosse mitigata dagli dei, dando ad essi una valenza che andava aldilà del religioso e s'inoltrava nei meandri della psiche umana : laddove paura, speranza e coraggio trovavano appiglio in qualcosa di superiore e insondabile, rappresentato dagli dei.
Sono stati capaci di creare e dar vita ad un'epopea e ad una civiltà che ha superato millenni di storia, giungendo a noi ancora viva e ricca di profondità culturale... solo la tecnologia, l'industrializzazione cieca e il consumismo, che ne è la naturale conseguenza, la sta rendendo quasi sterile. Oggi non è sufficiente dire "Torniamo indietro", perchè da quello ci siamo emancipati, ed è fatalista dire "Finirà tutto in un bagno di sangue", perchè corpo e mente non possono e non devono essere predestinati all'autodistruzione... fra le due ci può' essere la terza via, quella che passa attraverso un percorso evolutivo che non si è compiuto. L'uomo di oggi, non solo non conosce il suo limite, ma non conosce neanche se stesso. Cito Nietchze : "L'uomo è un animale non ancora stabilizzato". In questa frase, ancora attuale, c'è tutta la crisi dell'uomo di oggi. Perchè ha scelto la furbizia alla giustizia, l'egoismo all'alterità, la velocità al giusto passo, la superficialità all'approfondimento. Perchè, dunque, un bagno di sangue, se è sufficiente, anzichè solo parlarne, mettere in atto azioni per invertire progressivamente i processi? Il fatalismo è uno dei mali dell'uomo, lo rende piccolo e impotente, ed è un nichilismo passivo. Se noi prendiamo atto del nulla attuale, dovremmo lottare con tutte le nostre forze per dare sostanza all'uomo e alla sua esistenza, non rendere inutile qualsiasi scenario se non quello del bagno di sangue. Questo è cio che va sotto il nome di nichilismo attivo.

Giuseppe Pellegrino 21.05.11 23:45| 
 |
Rispondi al commento


Democrazia partecipativa!?
Partecipazione dei cittadini sovrani!?
Caro Beppe, permettimi di scriverti una critica costruttiva per essere pronti a governare.
Il Programma del MoVimento 5 Stelle è il meglio che c'è, ma è incompleto:
Stato e Cittadini.
Energia.
Informazione.
Economia.
Trasporti.
Salute.
Istruzione.
E qui viene la domanda: il programma per gli altri ministeri?
Affari Esteri?
Interno?
Giustizia?
Difesa?
Economia e Finanze?
Sviluppo Economico?
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali?
Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare?
Infrastrutture e Trasporti?
Lavoro e Politiche Sociali?
Salute?
Istruzione, Università e Ricerca?
Beni e Attività Culturali?
E di quelli senza portafoglio e non meno importanti!
Rapporti con le Regioni e per la Coesione Territoriale?
Attuazione del programma di Governo?
Pubblica amministrazione e Innovazione?
Pari opportunità?
Rapporti con il Parlamento?
Riforme per il Federalismo?
Gioventù?
Semplificazione Normativa?
Turismo?
L'elenco è riportato dal link: http://www.governo.it/governo/ministeri/ministeri_gov.html
Vogliamo completare il Super Programma del MoVimento 5 Stelle?
Vogliamo discutere punto per punto dal tuo blog come fatto per l'esistente?
Quando iniziamo?
Ogniuno vale e conta uno?

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non voglio Star Bene, ma mi Voto con tutto l'Anelito a Guarire.
Piegandosi sui Malati, da Pari a Pari, si posson Vedere, Toccare le Piaghe, prendersene Cura, soffrire Insieme.
Dicevan che il Futuro avrebbe dato a Tutti la Felicita'.
Sbagliato: l'Aspirazione s'è compiuta per chi sol nol Meritava.
Una Felicita' Monca, priva di Bellezza Morale, di Estetismo Etico.
Etilismo Estetico, invero.
Così, incapaci di Liberta' Interiore, Spirituale ed Intellettuale, ci siam Ammalati sino alla Follia, privi d'un Identita' Comune.
Il Fiabesco della Fanciullezza s'è di fatto Stinto, arrancando su Scenari Grigi, sin Plumbei, fatti di Fame Insaziata, Inappagata, Amori troppo Stentati, Poesie di Regime, Artificiose e Plastificate.
Sol una Nuova Poesia dell'Essere, potra' Ricrear una Stirpe Adolescente ed il generar quei Moti de l'Anima che soli san Traghettar la Storia a piu' Onesti e Fecondi lidi.
Non il freddo Razionalismo Tecnologico ad Aprir il corso ai Fiumi interiori, ansiosi di Gettarsi, correndo Impetuosi, nell'Oceano dell'Assoluto, l'Infinito.
No, l'Intuizione nel Sè, dell'Immaginazione Positiva, Produttiva.
L'Operare in noi, attraverso la Donazione agli Altri.
E' la nostra Natura stessa a Reclamarlo, per Evolversi oltre il Manifestarsi.
E Rigenerarsi da un Livello piu' Cosciente.
E' Pazzesco, lo so, persin Ingenuo mi direte, con un Sorriso di Compatimento.
Ecco, questo Desidero.
Che abbiate a Pensarmi Debole, come in realta' io sono.
Non so quando, ma certo Guariro'.
Chi non ha Cura, per se ed Altri, Muore, Marcio.

Ecco, un mondo Vecchio è gia' Morto.
Il Nuovo nasce a Barcellona.
Da noi muore la Famiglia, poichè Mafiosa.
In Spagna nasce la Nuova Famiglia: Sacra.
Quel Matto di Gaudì, gia' lo Sapeva.
Così Dalì, a Svelar il Dualismo Speculare di Conscio ed Inconscio.
Noi siam Davvero Oltre, nella Teorizzazione.
Loro, nell'Attuazione Sofferta, Viscerale.
Due Fiumi che si Aprono la Strada incontro ad uno Stesso Mare.

I Fiumi scendon a Oriente...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.05.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crescita debole e riforme incerte"
da S&P outlook negativo per l'Italia

Standard & Poor's ha tagliato l'outlook dell'Italia da stabile a negativo, confermando il rating A+ al debito a lungo termine. In una nota diffusa nella notte, l'agenzia sottolinea che "le attuali prospettive di crescita sono deboli e l'impegno politico per riforme che aumentino la produttività sembra incerto".

Secondo S&P's, che ha confermato anche il rating A-1+ al debito a breve, "il potenziale ingorgo politico potrebbe contribuire ad un rilassamento nella gestione del debito pubblico". "Come risultato - sottolinea l'agenzia - crediamo che le prospettive dell'Italia per ridurre il debito pubblico siano diminuite".

http://www.repubblica.it/economia/2011/05/21/news/outlook_sp-16555319/?ref=HRER1-1

ecco, da queste piccole cose si vede che sta cambiando il vento.
quando la barca affonda... con quel che segue

liliana g., roma Commentatore certificato 21.05.11 23:24| 
 |
Rispondi al commento

pessimisti fini.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 23:19| 
 |
Rispondi al commento

TU RAGAZZO CON IL MOCIO VERDE NEL TASCHINO,
NON ANDARE A VOTARE, SE HAI UN MINIMO DI DIGNITÀ.

Leghista di paese, i vostri dirigenti sono ingrassati e magnano in quel di Roma ladrona e per gozzovigliare ed arricchirsi hanno fatto ingoiare anche a te padano tutta la merda berlusconiana leggi ad personam, leggi pro-casta, sottosegretari tutti “TERRONI” e tu “ASINO DEL NORD PAGA E TACI”.

I tuoi dirigenti ti facevano credere che lo sfacendo della padania li vede estranei, loro sì che si battono per te, loro ti daranno il federalismo.

ASINO che li hai votati non ti hanno dato e non ti daranno un ben amato “CASSO”, anche il tuo paesello del nord ha le casse comunali vuote grazie al fatto che il vostro padrone BERLUSCONI con l’ICI ci si è pagato lo spot elettorale e ti fanno fesso con la barzelletta del federalismo che ti farà pagare meno tasse, fesso un'altra volta che ci credi, il federalismo, le tasse le farà aumentare così come aumentano i consigli d’amministrazione che i tuoi dirigenti occupano.

Ma come fai ad essere così tontolone, ma lo hai visto bene in faccia il TROTA, guardalo, ti rendi conto che prende 10.000 € al mese e tu per quattro soldi ti spacchi la schiena nel tuo laboratorio artigiano delle valli bergamasche, torni a casa la sera distrutto e non riesci neanche a trombare tua moglie e poi sei proprio un pirla ti hanno fatto credere che l’origine di tutti i tuoi problemi era lo “STRANIERO” e tu subito hai abboccato e allora, da vigliacco quale sei, hai iniziato a dare addosso all’extracomunitario, ovviamente se povero, perché non risulta che il “TUO MINISTRO DEGLI INTERNI” tanto duro e severo nel concedere permessi di soggiorno si sia mai interessato per fare espellere le puttanelle straniere che frequentavano le stalle d’Arcore.

“FATTI FURBO” e “FATTI UN REGALO”, “NON ANDARE A VOTARE”.

Paolo R. Commentatore certificato 21.05.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma vuoi vedere che ho fatto bene a venire a vivere in campagna?
alle brutte, 'n'ovetto e pò d'insalata riesco a metterli sulla tavola.
e nun provate a assaltà er fortino che sò armata e c'ho pure li cani feroci!

liliana g., roma Commentatore certificato 21.05.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massimo Fini dice verità come nessuno...alla data attuale io penso che l'uomo evoluto sia il cancro del pianeta.....

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Massimo Fini??? Ma cosa vi succede... non vi rendete conto di quanta violenza mette quest'uomo nei suoi pensieri??? dal punto di vista storico-filosofico la sua ignoranza triviale non ha pari, è uno che fa finta di conoscere il passato e solo in questa intervista infila una bestialità dopo l'altra. Il primo esempio di Anarchia è quello biblico, altro che la grecia, ma il personaggio in questione proprio non lo può immaginare che è così, non l'ha mai studiato... Ma come facciamo a fondare qualcosa di nuovo se ci ispiriamo alla volgarità di questo vecchietto fascista che odia le donne?? Mi preoccupa moltissimo questa intervista, vi ho sempre votati ma temo che ci penserò due volte da ora...

maria chemel 21.05.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liberta' e democrazia non sono diritti, ma conquiste.

Non si e' mai finito di combattere perche' ci sara' sempre chi vorra' sottomettere l'altro, privandolo di democrazia e liberta'.

La democrazia e la liberta' in un paese e' direttamente proporzionale alla volonta' dei cittadini di essere parte attiva della comunita', del suo partecipare alle decisioni che riguardano tutti, della volonta' di combattere affinche' la propria voce venga ascoltata e le conquiste mantenute.

Quando si demandano ad altri le proprie decisioni non ci si puo' poi lamentare della scarsa liberta' e dell'inesistente democrazia.

Non e' vero, come dice Fini, che un tempo la difesa del territorio spettava ai nobili e il contadino continuava a fare il contadino, e' anzi vero il contrario. Era il contadino che, indossata una divisa per ordine del nobile, veniva mandato sui campi di battaglia a farsi trucidare molto spesso solo per la sete di potere e denaro dei nobili.

L'Impero Romano implose perche' nessuno vuole, tranne poche eccezzioni, farsi sottomettere da nessuno. Non mi sembra che Cesare abbia chiesto "Scusi, siamo i Romani, vi fareste dominare per un po' di secoli" alle popolazioni che sottomise con lo scudo e la spada. Il metodo usato dall'Impero Romano non e' certo quello odierno.

Non ci sara' nessuna implosione del sistema odierno, solo un miglioramento dei punti controversi. Non ci sara' nesuna "presa delle campagne" perche' la terra bisogna saperla coltivare per poterne godere dei frutti, la maggior parte morirebbe di fame entro un anno.

Chi vuole democrazia e liberta' deve essere pronto anche a combattere per ottenerle.

E non solo a parole.


Pisapia smettila di rompere le scatole a casa mia e poi lo sanno in molti che le tue figlie sono le prime a darla via. S.B.

p.s. La Moratti è più sexy che intelligente

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

la differenza fondamentale tra chi vota il cavalier pompetta premier per necessità e chi vota tutto il resto, è che i primi trovano poca soddisfazione a scrivere le loro immonde patetiche sciocchezze sul sito del Giornale o de La Padania; no loro vengon qui o al fatto quotidiano... per un insano ed irrefrenabile bisogno di sventolare cacca su tutto ciò che la loro ottusità non riesce a controllare. adotta un cretino, insegnagli a pensare... e staccagli le labbra da quella statuetta di priapo, segno della loro eterna inferiorità. eia eia. alalà.

Amalia J. Commentatore certificato 21.05.11 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Curiosità su cambiamenti climatici e dintorni...

****

La grande corsa al petrolio artico. La vetta del mondo diventa l'ultima frontiera della geopolitica

È l'ultima frontiera della geopolitica. Oggi i ministri degli Esteri di Stati Uniti, Russia, Canada e di tutti gli altri Stati circumpolari, si incontrano a Nuuk, in Groenlandia – la sconfinata isola del Regno di Danimarca – per la biennale seduta del Consiglio Artico. Ma non si tratta di una riunione di rito. Dopo le schermaglie degli ultimi anni in tema di sovranità, fuori dalle acque territoriali, il Consiglio cercherà di arrivare alla firma del suo primo trattato internazionale.

Curiosamente, il disgelo diplomatico ha molto a che fare con il disgelo dei ghiacci artici. Sul tavolo di Hillary Clinton e degli altri ministri di sette Paesi, arriva oggi il nuovo rapporto dell'Arctic Monitoring and Assessment Program. L'Artico è l'area del mondo dove gli effetti dei cambiamenti climatici si fanno più sentire e lo studio dice che i ghiacci del Polo Nord si stanno sciogliendo più rapidamente del previsto: entro 30-40 anni, d'estate l'Oceano artico sarà senza ghiaccio. Il che, ha un'enormità di implicazioni.

La prima è che, a quelle latitudini, giacciono i più grandi depositi, ancora vergini, di idrocarburi. Secondo lo United States Geological Survey, in quell'enorme bacino che va dalla Siberia al Canada ci sono 90 miliardi di barili di petrolio, 47mila miliardi di metri cubi di gas e grandi giacimenti di gas liquefatto, quasi tutti (all'84%) custoditi sotto al mare. Una specie di nuovo Medioriente che potrebbe aprirsi al mondo grazie allo scioglimento dei ghiacci, fatalmente provocato proprio dalla combustione degli idrocarburi che rilasciano anidride carbonica nell'atmosfera. Ufficialmente, Shell, ExxonMobil, ConocoPhillips e la russa Rosneft sono interessate all'esplorazione...

CONTINUA QUI:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-05-11/grande-corsa-petrolio-artico-213459.shtml?uuid=AaZb8LWD

Sari K. Commentatore certificato 21.05.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Danzera' la Natura nel nostro Giardino e passera' oltre Insanguinata, mentre noi moriremo incollati al Monitor.
Or provo a Sbatterci la Testa fino alla Scaturigine della Scintilla Creativa: quale Ideale mi Agita, quale Spirito mi torce il Ventre ad Espandere?
Non è bastato scorrer sotto la Pelle della Materia questo meriggio, a Strusciar il mio Animo Folle e perdutamente Proiettato nello Spazio, incapace di Fiondarsi nell'Assoluto, nel Dissociarsi dalla Materia.
Lo Spirito, gia', Motore della Natura, quasi la Formula Divina Inscritta in ogni Creatura.
Cosa trattiene la mia Forza Espansiva, come una colla Peciosa, attanagliandomi al Reale eppur mai Veramente Vero?
Davvero: ecco io amo ed Aspiro al Davvero.
Che si Strappa dal Se per Affermarsi in un altro Punto, piu' Elevato, attorniato da Bellezza.
Quasi il Salir di un Cielo.
Ecco, l'Ascolto, la Preghiera di un Aiuto, quasi un'Invocazione ad una maggior Consapevolezza.
Questa sera, ho provato uno Smarrito senso di Dolcezza, nel pensar alla Prostrata condizione Femminile, una Semischiavitu' dell'Anima.
Spesso, la Bellezza e l'Armonia della Donna, è senza Rivelazione, chiusa in un Barattolo, tale e tanto è il Condizionamento di cui ne è fatta Atto.
Incapace di Concepire il Rapporto come Ficcamento Sessuale, cozzo contro il Muro del Giardino delle Esperidi.
Solo entrando, potrei Gustarne il Frutto.
Rimango fuori, a vederlo Indorare.
So che la Notte, v'entreran i Ladroni a Seminar il Furto, il Pianto.
Come amar l'Uomo in questi Frangenti: con l'Imitazione forse, o il Contrappasso ad Espiazione?
Poichè la mia Natura AmbiValente mi pone un Dilemma Amletico.
Vittima e Carnefice, quasi un Suicidio dell'Anima.
Cercate di Capirmi, se Potete.

Era semplice, Prima.
Prima ch'io lo Scoprissi, togliendomi il Velo di Dosso.
Come sara' il Domani?
Come il Respiro del Dio sapra' Suonare nelle nostre Coscienze, Profumare le nostre Sere di PrimaVera.
Allor Cantera' un Ideale assai Realistico: Dolcezza d'Amore.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.05.11 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Mov 5 stelle si apparentasse con De Magistris otterrebbe un seggio. Chi e' d'accordo con l'ottenerlo voti questo messaggio.

Alessandro 21.05.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma invece di sentire le vaccate di questo tizio, perché non prendete un libro a caso e leggete.
Che so di Marinetti (per rimanere in tema) almeno era un intellettuale. Fascista ma non analfabeta!

Lo so dovete leggere e richiede un po’ di impegno. Però è così che forse (forse) un giorno non vi spaccherete (se fortunati) le schiena a cogliere le olive per 3/4 euro l'ora o per qusi la stessa cifra con le cuffiette in un call center.

Pensate che a fare le carnevalate o ad avere qualche posto in comune o nel palazzo serva a qualche cosa se non capite o sapete niente? E’ chiacchiera!, e allora parlate del tempo, che è meglio.
Tutti sono buoni a dire di volere un mondo migliore la pace il fotovoltaico la differenziata il porta a porta ecc., ma poi devi essere pure un manager per concretizzare. Non basta essere onesti, ammesso che.

Poi se lo fate per giocare e siete già ricchi, allora va bene.

Ciao

L.

luca 21.05.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Guagliò tu devi uscire un poco, stai dalla mattina alla sera su stò cazz. di computer a scrivere e a farti le seghe su i siti porno.

SAI LA TASTIERA COME PUZZA ....

Esci e vai a toccare il culo delle donne !

Capisc'a me
*Antonio Cataldi. (capisc'a me)
*****
------------------------------------------------

Questo e' un consiglio che indubbiamente naviga sulle ali dell'esperienza diretta.

Vedi Antonio, tu esci e cerchi di toccare ed e' per questo che la tua tastiera puzza.

Il vero trucco non sta' nel cercare di toccare le donne, ma nella capacita' di indurre le donne a toccare te.

Continua pure a seguire la tua logica che tanto ora ne fanno pure di ricambio, semmai tu dovessi rimanere menomato dal troppo uso.

http://www.bbc.co.uk/news/health-13378036


Berlusconi e Lega: Ministeri a Milano.
No da Alemanno.

...in alternativa :
...a tempo DETERMINATO!...
...ministeri co.co.co......

...polenta e pajata pe' tutti!!!

anib roma Commentatore certificato 21.05.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A voler sempre fare i sapientoni sputasentenze a tutti i costi può accadere che si facciano anche figure ridicole ben meritate.

*****

Coppola, Fassino, Sgarbi, Annunziata: tutti hanno letto “L’implosione”.

Ma il libro non esiste.

TORINO – E’ il libro dell’anno, un fenomeno editoriale.

Si chiama “L’implosione”, è ambientato a Torino e l’autore è un giovane studente di ingegneria, Manuele Madalon.

Lo hanno letto tutti quelli che contano: dal sindaco di Torino Piero Fassino al suo sfidante Michele Coppola.

Lo hanno letto, tra gli altri, anche Vittorio Sgarbi e Lucia Annunziata. E tanti scrittori.

Resta da spiegare come, visto che il suddetto libro non esiste, è una bufala architettata da uno studente di giornalismo di Torino, Gabriele Madala.

Il ragazzo, con tanto di complice, si è intrufolato alla Fiera del Libro della città piemontese e ha chiesto a tutti i personaggi della cultura, della politica e dello spettacolo, un giudizio sulla sua opera prima.

Tutte recensioni lusinghiere.

Nessuno ammette di non averlo mai sentito nominare.

Vittorio Sgarbi definisce l’ambientazione “sottile e misteriosa”.

Lucia Annunziata lo paragona ad un altro scrittore, Culicchia.

Davvero niente male per un libro fantasma.

Tutto viene filmato e messo su YouTube.

Il risultato è esilarante:


http://www.youtube.com/watch?v=yNX3JbqbliI&feature=player_embedded

silvanetta* . Commentatore certificato 21.05.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz


:


(Agcom)

:
:


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 21.05.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento


Madrid, l’urlo dei 60.000: “Svegliati Europa, è primavera!”
di Laura Fois - cafebabel.it.

«Compagni!», dice una voce dal megafono, «Stiamo facendo la storia. Stiamo esercitando legittimi diritti civili e politici». La protesta inter-generazionale ha deciso di occupare la piazza Puerta del Sol a Madrid, ieri sera 60.000 persone hanno sfidato il divieto di assembramento della giunta elettorale, manifestando pacificamente contro il sistema politico-finanziario e la crisi, «per costruire un mondo migliore». E’ l’inizio della primavera europea?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 21.05.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Vaccate Chomskyane.

*****
[...]

"L’anarco-capitalismo, a mia opinione, è un sistema dottrinale il quale, se continuamente implementato, porterebbe a forme di tirannia e di oppressione che hanno poche controparti nella storia umana.

Non c’è la più esile possibilità che le sue (a mia veduta, orrende) idee siano implementate, perché esse distruggerebbero velocemente qualsiasi società che facesse questo errore colossale.

L’idea di “libero contratto” fra il sovrano e il suo soggetto affamato è un gioco malato, forse sarebbe meritevole esplorare le conseguenze di queste (a mia veduta, assurde) idee in qualche seminario accademico, ma in nessun altro posto." (Noam Chomsky)
*****
------------------------------------------------

L'anarcocapitalismo non prevede "Sovrani".

Non ci sono "sovrani" con cui fare contratti.

Se almeno parlasse di cio' che conosce...


Ahahahahahah questa è per voi italiani.

BELLISSIMA, VI PREGO DIFFONDETELA!!!

http://img.timeinc.net//time/cartoons/20110520/cartoons_06.jpg

Sari K. Commentatore certificato 21.05.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Splendida vignetta sullo studio fatto negli states per spiegare il fenomeno pedofilia nella Chiesa Cattolica e che riconduceva il tutto all'effetto Woodstock.

http://img.timeinc.net//time/cartoons/20110520/cartoons_04.jpg

^__^

Sari K. Commentatore certificato 21.05.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Domani
Maggio 21, 2011 on 2:52 pm |
Domenica pomeriggio, cioé domani, torna l’Agorà, che c’era prima e ci sarà dopo le elezioni, perché l’impegno civile non si archivia con gli scatoloni delle schede elettorali e questa lotta di liberazione deve andare avanti.
Un’agorà tematica, sui fallimenti e gli abusi della Giunta Lega-Cl-Moratti. Con speaker corner e diffusione di materiali informativi per smascherare le menzogne miserabili e le promesse da piazzista con le quali stanno inquinando questi ultimi giorni di campagna elettorale: “zingaropoli”, parcheggi gratis, no-alla-moschea e altre amenità. Fate girare la voce.

Dalle ore 15 alle 19. Via Dante ad angolo con Largo Cairoli.
(piero ricca)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 21.05.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Di Nuovo sul Tetto che Scotta
Bungiorno a tutti!
Siamo un gruppo di individui, giovani all’anagrafe e/o nello spirito, che domenica scorsa ha occupato una villetta dell’ALER, tenuta vuota da anni, al numero 20 di via del Sarto, all’interno di un complesso residenziale semiabbandonato.
Sapete qual’è la storia di queste case?
Nate come abitazioni per gli ufficiali fascisti negli anni Venti, furono convertite a case popolari nel secondo dopoguerra. Ora l’ALER ne sta cacciando via gli abitanti rimasti per destinarle ad assegnatari di alto bordo, all’interno di un piano connesso ad Expo 2015 gestito da una holding della Regione.
Stamane siamo saliti sul tetto della nostra nuova casa perchè abbiamo visto le vie circostanti invase da un gran numero di uomini in divisa e armati di tutto punto, accompagnati da molti altri in borghese, muniti di radiotrasmittente.
Non c’erano dubbi: erano lì per noi, ma non per partecipare alla grigliata di inaugurazione prevista per stasera.
A portarli qui era invece la triste ricorrenza connessa al loro triste ruolo, quel ruolo di sbirri che abbruttisce le loro stesse vite oltre a costituire un grave danno sociale.
Ora siamo qui, seduti sulle tegole, novelli baroni rampanti intenzionati a sottrarci al tran tran quotidiano che schiaccia le vite di ciascuno e di tutti. Da qui si gode di un punto di vista più libero e ardito.
Quali sono le nostre richieste? Nessuna.
Quali condizioni poniamo? Nessuna.
Cosa rivendichiamo? Niente.
Resteremo qui sul nostro tetto ad oltranza, granitici come mostruosi gargoyle, a difendere la nostra casa, il nostro rifugio comune, finché le forze, quasi infinite, non ci abbandoneranno.
Determinati come i giudei a Masada, non ci metteremo a trattare con nesssun romano che si presenti sotto le nostre mura.
Riteniamo che l’autogestione e l’autorganizzazione siano le uniche forme efficaci in grado di rafforzare le lotte

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 21.05.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roob e Anthony?


http://www.youtube.com/watch?v=YUOMo-hT0R4&NR=1


Perché solo coloro che sono abbastanza FOLLI da pensare di poer cambiare il Mondo,

------------LO CAMBIANO DAVVERO--------------

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANDO MAI E' ESISTITA LA "DEMOCRAZIA" IN ITALIA ?

DOPO MUSSOLINI , PERSA LA GUERRA (O RESA CHE SIA...)

GLI AMERICANI HANNO SEMPRE AVUTO UN "CONTROLLO" DELLA SITUAZIONE , (VEDI EPISODI DI DUBBIE ELEZIONI...)

DAI ROMANI IN POI A "COMANDARE" SONO SEMPRE GLI STESSI DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE ,

SI NASCONDONO DIETRO SCATOLE CINESI DI SOCIETA'
CHE CONTROLLANO SOCIETA'

E LA LOGGIA P1, P2, P3, P4, ECC...
NE E' L'ENNESIMA CONFERMA

"LORO" (I POCHI) CHE HANNO IL CONTROLLO ECONOMICO
DECIDONO CIO' CHE VA BENE (PER LORO)
E QUELLO CHE NON VA BENE ...

E TUTTI GLI ALTRI A SUBIRE PASSIVAMENTE
E TELERINC.......SI ...

E ADESSO CHE LA "MUCCA" NO FA PIU' LATTE
E' STANCA E "MALATA"
SE NE STANNO ANDANDO UNO DOPO L'ALTRO
IN CINA,SLOVENIA,ROMANIA,ECC....

TANTO CI SONO I "BURATTINI" CHE CONTINUERANNO
A FARE QUELLO CHE "LORO" GLI DIRANNO DI FARE
ALTRIMENTI : FUORI !!! VIA DALLA LOBBY!!!
FINE DEI "PRIVILEGI" (PARADISI FISCALI INCLUSI)
DEI "REGALI" .... $$$
ECC....

HO VISTO I GIOVANI IN SPAGNA CHE STANNO DIMOSTRANDO
DI AVERE " ATTRIBUTI " VERI (COME I LIBICI,I TUNISINI,GLI EGIZIANI,ECC...)

E QUA' TUTTI "STORDITI" DA FACEBOOK ,INTERNET , SPRITZ.... ,
SIGARETTE "IMBOTTITE" ECC.... ???

GLI "SCALPI BIANCHI" NON MOLLERANNO MAI !!!
NONOSTANTE SI SIANO "SBAFATI" TUTTA LA POLPA DELLA "BISTECCA" ,
ED ORA AI GIOVANI FORSE RESTA L'OSSO ???

ALTRIMENTI ZERO !!!
NIENTE LAVORO,NIENTE PENSIONE,NIENTE FAMIGLIA,NIENTE FIGLI, NIENTE DIGNITA' , NIENTE FUTURO , ECC....

MA DEVONO VENIRE I "GIOVANI" LIBICI ,TUNISINI,EGIZIANI,ECC...
A DIMOSTRARE COSA SIGNIFICA AVERE "ATTRIBUTI" VERI ???

PENSATE CHE A CAMBIARE LE COSE SIA QUESTO TIPO DI DOMINIO ECONOMICO VESTITO DA FALSA DEMOCRAZIA ???

BASTA "BAGGIANATE"
E PRESE PER CULO !!!

m:D: 21.05.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

*****
Stellone a 50 stelle, poiché sono fondamentalmente, una vagabonda....

leggo solo un rigo del link...

"Nessuna confusione con l'anarchismo classico di tradizione socialista"

Immagina le mie braccia ciondolanti a terra....

zZZzzZZzzZZzzzZZZzzzZZZzzz

^^
Sari K.
*****
------------------------------------------------

Capisci ora perche' propendi per un'ideologia fallimentare?

Pensare e sopratutto comprendere e' un'esercizio faticoso e tu ti addormenti, braccia penzoloni, alla prima riga.


MASSIMO FINI è l'UNICO intellettuale LIBERO in questo paese...e anche uno dei pochi UOMINI LIBERI.
prima di lui mi viene in mente solo Pasolini.
quando dice che da questo modello di sviluppo atroce se ne esce solo con un bagno di sangue io concordo al 100%.
la libertà e la giustizia non passano affatto attraverso questa forma TRUFFALDINA di sedicente democrazia, ma attraverso l'ANARCHIA, in cui le comunità nascono spontaneamente, autoproducono e autoconsumano, si svincolano dall'economia nel senso in cui la viviamo adesso, cioè come l'ago della bilancia del destino dei popoli.
non s'era mai visto nella storia che i popoli dovessero tracciare la loro storia e le loro regole in funzione del TOTEM ECONOMICO.
già questo, a delle persone senzienti, dovrebbe far capire che quello in cui viviamo è IL PEGGIORE DEI MONDI POSSIBILE.
ANARCHIA vuol dire nessuna sovrastruttura verticale, nessun sistema, nessuna gerarchia, nessuna legge se non le poche, indissolubili, inviolabili e spontanee regole dettate dal buonsenso e dall'etica naturale.
non c'è bisogno d'altro.
e soprattutto non c'è bisogno del record del masochismo che il mondo "democratico" è riuscito a far digerire agli uomini che altrimenti sarebbero liberi: PAGARE CHI LI COMANDA AFFINCHE' LI COMANDI.
roba di una demenzialità che non ha bisogno di essere spiegata...
è una sorta di incantesimo malvagio...da cui prima o poi l'umanità dovrà per forza di cose uscire.
l'HOMO ANARCHICUS è avanti...
come direbbe BEPPE è OLTRE, è l'uomo più civile e civilizzato e progredito che esiste, perchè non ha bisogno di CAPI nè di RAPPRESENTANTI per far vivere in armonia la SOCIETA'.
W L'ANARCHIA W LA LIBERTA'

davide lak (davlak) Commentatore certificato 21.05.11 21:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Treviso:

E' candidato e si vota da solo...ma ottiene zero preferenze...

Uno così può essere solo legaiolo dalla testa ai piedi, non si scappa.

silvanetta* . Commentatore certificato 21.05.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Salvini annientato da Mussi su la7.
Spettacolo puro.
Salvini, come la Lega, è il nulla.

madmax 21.05.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Stellone a 50 stelle, poiché sono fondamentalmente, una vagabonda....
leggo solo un rigo del link...
"Nessuna confusione con l'anarchismo classico di tradizione socialista"
Immagina le mie braccia ciondolanti a terra....
zZZzzZZzzZZzzzZZZzzzZZZzzz
Sari K. 20*58
****

Ti faccio io un riassunto..
Ciao.

****
"L’anarco-capitalismo, a mia opinione, è un sistema dottrinale il quale, se continuamente implementato, porterebbe a forme di tirannia e di oppressione che hanno poche controparti nella storia umana. Non c’è la più esile possibilità che le sue (a mia veduta, orrende) idee siano implementate, perché esse distruggerebbero velocemente qualsiasi società che facesse questo errore colossale. L’idea di “libero contratto” fra il sovrano e il suo soggetto affamato è un gioco malato, forse sarebbe meritevole esplorare le conseguenze di queste (a mia veduta, assurde) idee in qualche seminario accademico, ma in nessun altro posto." (Noam Chomsky)

http://www.tmcrew.org/archiviochomsky/otto.html

filippo* l. Commentatore certificato 21.05.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
LENIN DOVE SEI????????

^__^
Sari K.
*****
--------------------------------------------------

In ospedale!

L'hanno lasciato solo con il Kalashi rosa e si e' fregato i piedi.

L'avevo detto io...


@alex
qua dentro si entra per insegnare la democrazia, mica per impararla


Ghost Roob (returns)

***************************

http://www.youtube.com/watch?v=joI8QvEqDgI&feature=related


Da Wikipedia:
La democrazia diretta è la forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano, non sono soltanto elettori che delegano il proprio potere politico ai rappresentanti ma sono anche legislatori aventi il diritto, costituzionalmente garantito, di proporre e votare direttamente le leggi ordinarie e la costituzione attraverso diversi istituti di consultazione popolare e diverse forme di partecipazione popolare.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Di tutto ciò quali sono i pilastri che non possediamo per essere partecipi di simile democrazia?
1-Non siamo un popolo sovrano(dipendiamo dagli
USA)
2-Non siamo legislatori(non abbiamo un referendum
propositivo)
3-La Petizione popolare(art.50 Cost.) è sempre
stata ingnorata dalle Camere e non ancora
regolamentata con legge dal parlamento,
4-L'iniziativa popolare legislativa(art.71 Cost)
è da sempre ignorata dalle Commissioni
parlamentari,vanificata dai Regolamenti
interni delle Camere che prevedono che i
DDLL di iniziativa parlamentare abbiano
precedensa su quelli diiniziativa popolare

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 21.05.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo seguo da non molto quello che state creando in rete e nella nostra bella nazione. Vedo con piacere i tuoi video e stimo tanto i ragazzi che si candidano nel Movimento5stelle. Condivido tanto delle vostre (nostre) idee. Però un giorno ho visto un video sul tuo canale di un giornalista che sparlava senza ritegno su Giovanni Paolo II dicendo cose tra l'altro che SO (non credo) essere false. Vorrei chiederti c'è posto per i cattolici nel Movimento5stelle? Come credente potrei mai condividere a pieno le vostre idee o c'è incompatibilità? Lo dico perché penso che il Cristianesimo vissuto davvero può essere un aiuto alla buona politica e non un danno. Tu (o voi del movimento) cosa ne pensi?
So che ci sono tantissimi commenti per cui proverò a postare questa domanda più di una volta così da sperare in una tua risposta.
Un saluto sincero e di grande stima per il tuo grande impegno e amore per l'Italia

Claudio M. Commentatore certificato 21.05.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ACQUA PRIVATA

A FROSINONE SCIOPERO FISCALE!

A Frosinone la scelta di privatizzare risale a 7 anni fa.
Ora la magistratura ha aperto un'inchiesta e i cittadini fanno lo sciopero fiscale...

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-3ab87231-f173-4995-b167-db0cde97daca-tg3.html#p=0

anib roma Commentatore certificato 21.05.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Blog – Se (E RIPETO SE - NDR) andiamo verso il Neo Feudalesimo l’Italia è praticamente, cementificata…E noi siamo ormai avviati ai 64-66 milioni… cosa succederà?


Massimo Fini –Succederà un bagno di sangue. E’ inevitabile perché nel momento in cui crolla il sistema del denaro, la gente si rende conto che non può mangiare le città, che non può mangiare l’asfalto o bersi il petrolio e si rovescerà nelle campagne ma siccome le campagne non sono infinite ci sarà dell’altra gente che respingerà questi che arrivano, suppongo a colpi di forcone o di kalashnikov, quindi saranno… ma non succederà solo in Italia, succederà in tutto il mondo.

LENIN DOVE SEI????????

^__^

Sari K. Commentatore certificato 21.05.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione