La democrazia secondo Massimo Fini

Intervista a Massimo Fini
(10:30)
La democrazia secondo Massimo Fini

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

La democrazia rappresentativa è un inganno che serve a giustificare un modello di sviluppo insensato che ci sta distruggendo? Massimo Fini cerca di rispondere a questa domanda, in sé terribile. Fini va ascoltato in silenzio, come si ascoltano i saggi, come si degusta, di fronte al camino, un vino invecchiato della propria cantina.

Intervista a Massimo Fini:

L'inganno della democrazia (espandi | comprimi)
Massimo Fini - Mi chiamo Massimo Fini, sono un giornalista e, adesso, più che altro, uno scrittore e sono un anti-modernista, ecco, questo è il succo del mio pensiero
Blog - Qual è la definizione di democrazia oggi?
Massimo Fini - Che cosa sia la democrazia non lo sa, in realtà, nessuno. Il povero Bobbio, che ci ha dedicato tutta la vita, praticamente, allo studio della democrazia... prima dà nove elementi che caratterizzano la democrazia, poi ne dà sei, poi ne dà tre... In realtà la democrazia rappresentativa non esiste, cioè non è la democrazia.

Il neo feudalesimo e il bagno di sangue (espandi | comprimi)
Blog - Cosa ci sarà dopo il crollo del modello di sviluppo?
Massimo Fini - L'ipotesi più probabile è che succeda quello che successe... che succede in tutti i sistemi totalizzanti... che successe all'Impero Romano. L'Impero Romano aveva appena finito di conquistare tutto il mondo allora conosciuto che implose su se stesso e diede origine al Feudalesimo europeo. Quello che immaginano alcune correnti di pensiero è una sorta di... ed è l'ipotesi, diciamo, più felice... di Feudalesimo senza feudatari cioè di comunità che non hanno più un feudatario che è, comunque, in qualche modo, proprietario, controlla,

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 21 Maggio 2011 alle 14:11 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (774) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Bobbio, democrazia, democrazia diretta, feudalesimo, Locke, Massimo Fini, Oracolo di Delfi, Rousseau, Stuart Mill, Tocqueville

Commenti piu' votati


MASSIMO FINI è l'UNICO intellettuale LIBERO in questo paese...e anche uno dei pochi UOMINI LIBERI.
prima di lui mi viene in mente solo Pasolini.
quando dice che da questo modello di sviluppo atroce se ne esce solo con un bagno di sangue io concordo al 100%.
la libertà e la giustizia non passano affatto attraverso questa forma TRUFFALDINA di sedicente democrazia, ma attraverso l'ANARCHIA, in cui le comunità nascono spontaneamente, autoproducono e autoconsumano, si svincolano dall'economia nel senso in cui la viviamo adesso, cioè come l'ago della bilancia del destino dei popoli.
non s'era mai visto nella storia che i popoli dovessero tracciare la loro storia e le loro regole in funzione del TOTEM ECONOMICO.
già questo, a delle persone senzienti, dovrebbe far capire che quello in cui viviamo è IL PEGGIORE DEI MONDI POSSIBILE.
ANARCHIA vuol dire nessuna sovrastruttura verticale, nessun sistema, nessuna gerarchia, nessuna legge se non le poche, indissolubili, inviolabili e spontanee regole dettate dal buonsenso e dall'etica naturale.
non c'è bisogno d'altro.
e soprattutto non c'è bisogno del record del masochismo che il mondo "democratico" è riuscito a far digerire agli uomini che altrimenti sarebbero liberi: PAGARE CHI LI COMANDA AFFINCHE' LI COMANDI.
roba di una demenzialità che non ha bisogno di essere spiegata...
è una sorta di incantesimo malvagio...da cui prima o poi l'umanità dovrà per forza di cose uscire.
l'HOMO ANARCHICUS è avanti...
come direbbe BEPPE è OLTRE, è l'uomo più civile e civilizzato e progredito che esiste, perchè non ha bisogno di CAPI nè di RAPPRESENTANTI per far vivere in armonia la SOCIETA'.
W L'ANARCHIA W LA LIBERTA'

davide lak (davlak) Commentatore certificato 21.05.11 21:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |Rispondi al commento
Discussione

SEMINARIO "IN MEMORIA DI VITTORIO ARRIGONI" A ROMA
SABATO, 21 MAGGIO DALLE ORE 9.30 Hotel Massimo D'Azeglio Via Cavour 18 Roma SEMINARIO "IN MEMORIA DI VITTORIO ARRIGONI" organizzato dalla Associazione Liberacittadinanza.

http://www.ism-italia.org/2011/05/roma-21-maggio-2011-seminario-in-memoria-di-vik-utopia/

Arzân 21.05.11 19:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento
Discussione

10 persone vanno a votare, 9 sono cretini e uno è intelligente. Vincono i 9 cretini. Questa è la democrazia

madmax 21.05.11 20:23| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |Rispondi al commento
Discussione

La democrazia diretta esiste ed è fattibile, in Svizzera è il Popolo che ha l'ultima parola. E' chiaro che in realtà si tratta di una democrazia semidiretta, ma il Cittadino ha l'ultima parola su tutto se dovesse trovarsi in contrasto con le decisioni dei rappresentanti. Questo avviene a tutti i livelli, Comunale (dove adirittura nei Comuni con meno di 300 abitanti vige ancora l'Assemblea comunale composta da tutti i Cittadini con diritto di voto), Cantonale (in alcuni Cantoni esiste ancora la Landsgemeinde, le votazioni vengono effettuate sulle piazze dei paesi per alzata di mano) e chiaramente a livello federale. Ci sono le iniziative e i referendum obbligatori, per il cambiamento della Costituzione o l'entrata in organismi sovranazionali (UE, ONU, ecc), e quelli lanciati dal Popolo, dai Cantoni o dai partiti, dove per un referendum (propositivo o abrogativo) bastano 50 mila firme a livello nazionale o per l'iniziativa (anche propositiva o abrogativa) ce ne vogliono 100 mila. In caso di successo nella raccolta delle firme il popolo è chiamato a votare, per le iniziative ci vuole la doppia maggioranza per passare, del popolo e dei Cantoni (così che Cantoni più o meno popolosi, di campagna o di città possano avere la stesso peso).
Tutto questo potere al Popolo fa si che i nostri rappresentanti, prima di proporre leggi o modifiche costituzionali, cercano la soluzione migliore a vantaggio del paese e della gente con la ricerca di un compromesso, il sistema è forse un po' lento, infatti i tempi politici sono relativamente lunghi, ma che garantisce una guida del Paese bilanciata e pragmatica. Citando Max Frisch, che diceva "La Svizzera non ha un esercito, la Svizzera è un esercito", si può dire la stessa cosa riguardo al Paese, "Gli Svizzeri non hanno uno Stato, gli Svizzeri sono lo Stato"

sergio 21.05.11 16:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |Rispondi al commento
Discussione

Es hora de un cambio. El 15 de mayo sal a la calle y muestra tu rabia.

questo era lo slogan di quelli che ci credono al cambio

guarda il video Grecia, Francia, portugal,islandia.

Spagna è uscita in strada il giorno 15 di Maggio

Per una democrazia vera
Perche la crisi la pagheno POLITICI E BANCHIERI non noi.

http://youtu.be/poUOwFJAbns

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 18:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |Rispondi al commento

LA DEMOCRAZIA SECONDO MASSIMO FINI.

Grazie Massimo,

mi permetto il "tu" perchè avendo sentito tante volte il tuo nome,mi sembra quasi di conoscerti.

In sostanza la democrazia non esiste,perchè questo sistema di vita non può esprimerla,ciò che ermerge dal discorso è che questo modello di sviluppo è fatto solo per fagocitare i singoli.

"la marginalizzazione dell’apparato industriale e finanziario"

Eccolo un punto cardine,ma come si fa ed emarginare i soldi,ossia,sarebbe possibile farlo,ma sai quando?

Quando ce li hai,perchè quello che non si vuole capire è che la gente pensa che senza non si vivrebbe.

L'equazione Soldi,Lavoro,Benessere ci porterà alla catastrofe,ma quello che c'è da capire è l'aspetto emotivo del tutto,perchè non avere soldi fa fare cose impensabili,è li l'incxluatura,perchè si arriva a limiti assurdi pur di avere denaro,peggio dei tossici.

Anche la necessità crea dipendenza,anzi,la necessità ne crea di più di dipendenza!

"Sul frontespizio dell’Oracolo di Delfi c’era scritto: “Mai niente di troppo” e tutta una serie di miti greci dicono questo che l’hybris, il delirio di onnipotenza dell’uomo provocherà l’invidia degli dei e, quindi, la punizione inevitabile."

Questa è la parte più vera,quella che meglio rappresenta la nostra civiltà:

PRODUCIAMO UNA MAREA DI COSE CHE NON SERVONO A UN CAXXO!!!

ESATTAMENTE L'OPPOSTO DI:

"MAI NIENTE DI TROPPO".

In sostanza attualmente,è difficile spiegare a chi non arriva a fine mese che bisogna combattere il sistema di sviluppo che c'è.

Tutto in mano di pochi,altro che medio evo,la differenza è che oggi hanno mezzi più sofisticati per incxlare il prossimo,si,gli fanno credere di essere furbo!

E' lungo il discorso,analizziamo meglio gli aspetti emotivi delle cose,è li che si deve guardare,il resto è solo conseguenza!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

IL FUTURO...CHE C'E' GIA'

Mi fanno impazzire i pochi giornalisti , intellettuali rimasti,tra i quali campeggia Massimo Fini,controcorrente ,non te le manda mai a dire.

Mi fanno impazzire quelli che disegnano gi scegnari futuri ; chi parla della fine dei consumi , chi del ritorno medioevale ai campi ed all'agricoltura,dimostrando l'incapacità di capire il mondo i cui viviamo.Semplicemente perchè i destini e le decisioni,i meccanismi di causa ed effetto si perdono nella finanza globale e nel controllo dell'imperialismo capitalistico mondiale.
Curioso che prevale il bisogno DI SICUREZZA e atavicamente si torna all'orto , villaggio , paese, frazione e famiglia patriarcale contadina.

Ho poco spazio ma si disegna il futuro CHE C'E' GIA'..decrescita infelice , sviluppo sostenibile che si raggiunge con MILIONI DI PRECARI E DISOCCUPATI , GIOVANI SEGATI ..DA PARTE DI CLASSI OLIGARCHICHE NAZIONALI E MONDIALI. Risparmio bevuto , non lavoro , calo consumi ; il segreto stà nel farlo lentamente ( controllo del debito.....senza restituzione ) , in modo che gradualmente aumenti l'impoverimento generale ma cercando di mantenere un 40% di persone che la sfangano bene. Segreto per limitare , contenere le pressioni sociali.

i giovani hanno tempo libero , nessuno LI FORMA , talenti uccisi che si agitano nelle piazze espandendo energie e sprecando di nuovo energie preziose non finalizzate pienamente. Un nuovo modo anche di tenerli occupati.

Ogni tanto spunta qualche genio che crea i presupposti per creare una nuova classe dirigente politica..e sapete chi o e chi sono.

Nel frattempo vi informo che è tornato il capitalismo cancro o casino' : derivati , super utili , cds , CDO , mercato over counter e nelle banche torna il pretaportè dei CoCObond.Arrivano nuove bolle dai maggiori fondi EFT,solo negli stati uniti è di 16.000 miliardi di dollari il volume degli " shadow banking "..il governo ombra della finanza senza regole.
128.530 dollari di bonus medio wall street.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 16:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento

“S'TATTE ACCORTO, MATTEO MESSINA DENARO”

In questi giorni in cui “L’ALLEGRA BRIGATA DEI NANI, BALLERINE, MENESTRELLI, SALTIMBANCHI E DEI RAGAZZI CON IL MOCIO VERDE NEL TASCHINO” è in piena crisi di consensi elettorali, serve un colpo di teatro vero.

Per cui non mi stupirei affatto, se guarda caso un paio di giorni prima dei ballottaggi, le forze del ordine riuscissero ad arrestare “IL PERICOLO PUBBLICO NUMERO UNO”, il capo mafia “MATTEO MESSINA DENARO”.

“QUESTI QUANDO SI’ TRATTA DELLA LORO POLTRONA, NON GUARDANO IN FACCIA NESSUNO, NEPPURE GLI AMICI DI LUNGO CORSO”.

Paolo R. Commentatore certificato 21.05.11 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

TRADUZIONE DEL POST IN TOSCANO COLORITO...

La democrazia della mì f..(BIP).....

http://youtu.be/kdYAWGwjdEg

manuela bellandi Commentatore certificato 21.05.11 18:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tutta la mia solidarieta' al marito della Moratti che per questa tornata dovra'riprendersela in casa Penso che ritrovarsi stanlio con la parrucca fra gli zebedei non sia allegro per nessuno.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 10:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento

X Amelia Mago' (alias un'infinità di nick)

Sai perché sono a favore delle migrazioni delle Genti?

Perché, esiste la possibilità concreta, che Persone provenienti da altri posti, possano sostituire inutili forme di vita come te.

Arzân 22.05.11 08:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Oddio non si sto a capire più una minchia con questa democrazia
democrazia di qua democrazia di la
dall'alto dal basso davanti nel didietro
c'è ma non c'è
si vede e non si vede

un attimo sento una sirena....devo andare...

Aldo F., napoli Commentatore certificato 21.05.11 19:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 23:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Continuiamo pure a riflettere sulle forme migliori
di organizzazione della società, ma intanto facciamo per piacere i conti con la realtà
(lo so, so troppo pragmatica.. ;)

I 99 POSSE
********
votano e invitano a votare contro la destra ai ballottaggi 2011:

.."Una decisione sofferta. Veniamo da un'area che ha sempre guardato con diffidenza al voto e alle promesse elettorali, ma una serie di circostanze ci hanno indotto a rompere gli indugi, pur nel rispetto delle posizioni astensioniste di strutture e pezzi di Movimento coi quali abbiamo condiviso e condividiamo aspirazioni e orizzonti, rivendicando al tempo stesso il diritto alla nostra autonomia. Riteniamo fondamentale cogliere l' opportunità che abbiamo di contribuire al collasso della scellerata era Pdl/Lega. Rivolgiamo un appello ai nostri fans che risiedono nelle città dove si vota di sostenere nel ballottaggio le candidature contrapposte alla destra: da Napoli a Milano, da Cagliari a Pordenone per accelerare il processo di fuoriuscita dal berlusconismo e provare ad aprire dal basso spiragli per un'Italia diversa e migliore" etc.

http://www.facebook.com/pages/99-Posse/38017080951

Paola Bassi 22.05.11 00:29| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento
Discussione

La moratti promette promette e promette

sembra che in 5 anni non ci sia mai ressa conto di questi "bug" nella sua gestione

addiritura promette più volanti della polizia

dopo di che:

lorutto ha messo L'ESSERCITO
il nano ha messo IL POLIZZIOTTO DI QUARTIERE
e tutto il PDL ha fatto sua campagna elettorale col tema della SICUREZZA

bisogna essere coglioni per essere votanti di questi delinquenti CHIACCHERE E DISTINTIVO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 09:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Per larga parte condivido il pensiero di Fini
e non potrebbe essere altrimenti, visto che ho ripetutamente scritto
che la politica rappresentativa e' un modo per fregarci avvelendosi
del nostro consenso che loro furbescamente
chiamano "libero arbitrio" o principio democratico.
Se non ci liberiamo di questa asfissiante cappa mediatica,
da questa logica di potere, rimarremo, anche se inconsapevolmente tutti affetti da sindrome di Stoccolma.
Sull'uso spregiudicato della democrazia che si fa in Italia, poi,
e' lapalissiano che in Italia, i faccendieri che ci governano
siano piu' propensi a sdoganare insani concetti e malevoli virus
da esportazione e siano prodromici di un imbarbarimento sociale che alla lunga attecchira anche fuori "sede"!

Per deduzione logica, poi, se ammettiamo l'esistenza del grande burattinaio,
implicitamente, cio' sottende a un coinvolgimento totale delle "democrazie succubi"
che sono dirette da poteri forti, ma, "loro" sicuramente piu' furbi, si,
ma con ancora, evidenti tracce di etica e onesta' e "servono" contemporaneamente sia il burattinaio che il cittadino!

Non penso poi, che Fini voglia ritornare al medio-evo, ma che sostanzialmente
promuova uno sviluppo ecosostenile per frenare l'emorragia del capitalismo e la corsa sfrenata al consumismo che significa implosione naturale del sistema.

Spesso parliamo di sistemi sociali, di capitalismo, comunismo e quale di questi valga la pena perseguire, sorvolando sempre su un aspetto che ritengo fondamentale e che mi fa credere che indietro non si torna fino ad avvenuta implosione del sistema capitalista.

Il capitalismo, prima d'essere un sistema sociale, economico,
e' una filosofia di pensiero pianificata che propone e promuove il miraggio del benessere a portata di tutti, con desideri da realizzare annessi,
e solo una sana e consapevole "libidine" salva l'uomo dal miraggio...e anche dall'azione cattolica!
...ma cio' e' per pochi intimi:

Segue

anthony*** c. Commentatore certificato 22.05.11 10:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

N.B.
Prima di sposare la causa del Movimento 5 Stelle votavo Alleanza Nazionale, chiaro il concetto?
Che il M5S sia fatto da comunisti è una balla di regime!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.11 16:57| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |Rispondi al commento
Discussione

Si alla Repubblica.

No alla Democrazia.

Anarchia unica via.

Arzân 21.05.11 15:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento

“C’È ANCORA SPERANZA, PER PISAPIA E DE’ MAGISTRIS”.

Per alcuni giorni, come un pugile suonato, dopo la batosta del 15/16 maggio, “L’AMATO LEADER” non ha detto una parola e “LA CANAGLIA” che lo circonda, non sapeva più contro quale muro andare a sbattere la testa.

In qualche modo sembrava che avessero capito la lezione, “LA LORO SOVRAESPOSIZIONE MEDIATICA AVEVA ROTTO I BALÌ”….

Galeazzo Ciano diceva “GLI ITALIANI POSSONO PERDONARE A CHI FA LORO DEL MALE, MA NON A CHI ROMPE LORO LE SCATOLE”.

E il loro silenzio iniziava a preoccuparmi, c’era il serio rischio che i Milanesi ed i Napoletani, tornassero ad appisolarsi e dare in questo modo la possibilità ai “Berlusco-Leghisti” di rifarsi e vincere ai ballottaggi.

Poi l’altro ieri a reti unificate, tutta “L’ALLEGRA BRIGATA DEI NANI, BALLERINE, MENESTRELLI E SALTIMBANCHI” ha ripreso “A RAGLIARE ALL’UNISONO”, la solita litania fatta di promesse mai mantenute, ed a tirare colpi bassi, contro chiunque osa sbarrargli la strada.

“PER PISAPIA E DE’ MAGISTRIS, C’È ANCORA SPERANZA, SE I MILANESI ED I NAPOLETANI, NON TORNANO A CADERE IN LETARGO?”.

Paolo R. Commentatore certificato 21.05.11 17:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento
Discussione

LOS INDIGNADOS E GLI INDIGNATI

Con molta ammirazione seguo la protesta
de "Los Indignados" e condivido il loro
manifesto, le loro rivendicazioni.
Però c'è una domanda che mi frulla per
la testa: cosa succederebbe qui in
Italia, nella situazione politica
in cui ci troviamo, cioè con un governo
di centrodestra, a fare un'azione simile?
Io non credo che il sit-in durerebbe così
a lungo.
Credo che nel giro di qualche
ora la piazza verrebbe sgomberata con i
lacrimogeni e le manganellate.
Credo che qui da noi si applicherebbe quello
il "metodo K", quello degli infiltrati, per poi scatenare il putiferio e spaccare teste con i manganelli.
Vorrei sottolineare che il Ministro degli Interni spagnolo, il socialista Alfredo Perez Rubalcaba, alle destre che gli chiedevano di far sgomberare la piazza con la forza ha risposto:

"La polizia deve essere impiegata per risolvere problemi e non per crearne di nuovi".

E invece, il nostro Maroni, cosa avrebbe
risposto? E La Russa?
Sarebbe finita come l'ultima manifestazione
degli studenti a Roma? O peggio, come al G8
di Genova? Io credo proprio di si.
E voglio anche ricordare che la passeggiata a
Roma, organizzata e mai realizzata da Beppe, è
saltata per non mettere a repentaglio l'incolumità dei partecipanti.

Com'è che quando c'era il governo di centrosinistra questa paura non c'era e ci
sono stati due VDAY svoltisi in tutta tranquillità?

IO LO SO
parafrasando una vecchia canzone
"LA PAURA CHE NON C'ERA, ADESSO C'E'"
come volevasi dimostrare:
destra e sinistra NON sono uguali!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 13:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Egr. Sig. Fini,

mi rivolgo direttamente a lei nella stupida speranza che mi legga.

Vorrei tanto sapere da lei cosa ne pensa di migliaia di ettari di terra sottratte
alla coltivazione di cibo per produrre tabacco;
vorrei sapere cosa si prova a denunciare le schiavitù dell'uomo moderno,
tra una sigaretta e l'altra, versando una tassa esosa allo stesso tipo di stato
che tanto si critica.

Che l'umanità si estinguerà è più che ovvio, e non sarà uno yo-yo
tra feudalesimo e modernità a salvarci.
Non arriverà il regno dei cieli, il nirvana o la super-mente-coscienza-del-sè-senza-ma.
Siamo quello che siamo.
Ma perché terrorizzare tutti con profezie di bagni di sangue,
quando i cimiteri sono pieni di gente morta per cancro da fumo?
Nei nostri vizi e lussi c'é già il controllo della crescita oltre la misura.

Di che si preoccupa?


Lunga vita e prosperità.


PS: vado a fumarmi una sigaretta.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 22.05.11 02:17| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Massimo Fini è una mente arguta e sa analizzare la società, devo dargliene atto; ma da buon intellettuale che viene da destra, è dell'idea che nè liberalismo nè marxismo siano oggi più utili perchè figli dell'industrialesmo e rintraccia la soluzione nel romanticismo medioevale, nel piccolo villaggio ove la tua identità è al sicuro, in pieno stile futurista!

Passare dall'anarchismo di Chomsky al futurismo di Fini c'avete messo poco di tempo :)

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 21.05.11 20:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

QUesto parroco spagnolo merita che porte sue parole dalla mesa di oggi nella porta del sol

si chiama monsenor Oscar Romeo è a detto:

"Bienaventurados los niños pobres que habitan un Gallinero infestado de ratas.

Ay de los gobernantes u opositores que se acuestan satisfechos del deber cumplido.

Bienaventurados las mujeres prostituidas, trasladadas de Nigeria o Bulgaria, hasta Europa.

Ay de aquellos que comercian con la vida ajena, explotando al débil y negociando dignidades.

Bienaventurado quienes llegan a nuestras costas en patera y quienes quedaron en el cementerio marino entre continentes.

Ay de aquellos empeñados en poner verjas a lo humano, creando Frontex, abriendo CIEs, dejando morir de hambre a quien viene.

Bienaventurados quienes no quieren seguir participando en este juego democrático y exigen 'Democracia real YA'.


E forze chiedo a ns Viviana che li piace e domina lo spagnolo molto bene si ha tempo e voglie di farsi la traduzione in italiano ;;)

ciao buona domenica a tutti

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.11 12:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori