Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Grecia senza medicine


Serafino_Massoni.jpg
La Grecia è vicina al default. Sono mesi che è vicina al default. E' sicuro che andrà in default. E' come la torre di Pisa. Nel frattempo però il default è già avvenuto. Non riguarda i titoli di Stato, ma i greci che hanno subito tagli pesantissimi alla spesa pubblica e ai servizi sociali. L'ultimo campanello d'allarme (ma sarebbe meglio definirlo sirena d'allarme) è il mancato pagamento alle industrie farmaceutiche per le forniture ospedaliere. Lo Stato greco ha pagato finora il 30% del debito di 1,2 miliardi di euro accumulato a fine 2010 e solo l'uno per cento del debito 2011. La Grecia non ha più soldi, i titoli di Stato sono ormai spazzatura e la UE potrebbe non accordare più un altro prestito, il cosiddetto bail out. Le industrie farmaceutiche straniere stanno levando le tende e riducendo la loro presenza. La Roche, secondo il FT, ha tagliato gran parte del personale e consegna farmaci solo su pagamento in contanti. E l'Europa rimane a guardare nella speranza di salvare parte del valore dei Sirtaki-bond acquistati.

23 Mag 2011, 22:25 | Scrivi | Commenti (59) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

io spero che ci si accorga presto che le agenzie di rating devono essere boicottate per CONFLITTO di INTERESSI e non vengano piu pubblicate le loro DECISIONI! e allo stesso tempo la GRECIA faccia come ha fatto l'ISLANDA...."banche! fuori dalle balle" http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6337

mirco sangalli, bergamo Commentatore certificato 20.06.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

anche l'italia finira' come la grecia
l'europa delle BCE (BANCHE PRIVATE)ti presta i soldi a tassi che sono ben superiori ai tassi di crescita del paese;
il tasso di crescita della grecia per il 2011/12 è previsto dell' 1% e la bce presta i soldi al 3,5%
come possono pensare che poi la grecia riesca a ripagare il debito?
questa europa fa schifo
questa europa delle banche fa schifo
oggi ci sono i greci,
domani ci saremo noi italiani
siamo o non siamo PIIGS?
oggi fingiamo che tutto questo possa capitare solo ai greci che hanno fatto le cicale in tempi passati truccando i loro conti,
MA I LORO CONTI SONO STATI PREPARATI E TRUCCATI DALLA GOLDMANN SACHS che non è stata punita per questa frode ma addirittura a percepito una
MEGA PROVVIGIONE
l'europa è dei cittadini o delle banche?
SAREMO SEMPRE SCHIAVI DEL DEBITO
se l'europa è delle banche allora fuori al piu' presto dall'EUROPA VAMPIRA
BANCHE VAFFANCULO
EUROPA VAFFANCULO
ATTENTI CARI ITAGLIANI
ci hanno gia' preso di mira il culo
ci sono segnali spaventosi contro di noi
non facciamo finta di non vedere
attenzione attenzione
ACTUNG ACTUNG
facciamolo per i ns figli

o ferlingot Commentatore certificato 19.06.11 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi vorrei porre un quesito!
secondo voi è pensabile arrivati a questo punto uscire dall'Europa?
Io non sono in grado di immaginare ciò che accadrebbe!

ALBERTO BAULINI, manzano Commentatore certificato 25.05.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Commento ai commenti di mario massini, roma e
cassio1288.

vorrei precisare che il commento all'onerevole Rizzo è riferito a quello che ha detto che il comunismo è bello ( solo per lui ) . Questa casta politica italiana deve andarsene fuori dalla nostra vita.

Per il comunismo reale io non ho fatto il turista a Cuba ma ho vissuto in una delle zone + povere di Cuba x 14 gg e vi assicuro che il sistema Comunismo reale ha generato povertà e fame in quel posto. Non ci sono diritti ... NIENTE DI NIENTE
Poi per chi mi dice che conosco il comunismo..
a casa di mio nonno in Sardegna andava a pranzo un certo Sig. Berlinguer ...un uomo vero ma chi è venuto dopo di lui ( vedi i nuovi comunisti ) si sono ingrassati la pancia senza mai lavorare e usare quei cittadini che avevano degli ideali di uguaglianza rispetto lavoro.

sabatino


sabatino petrosino 25.05.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non è poi così terribile. Dopo la finanza super creativa, la vendita di titoli di debito, i derivati, ecc, si torna alle origini: vedere cammello dare donna. Tutto ritorna comprensibile e pulito. Io propongo per la Grecia qualcosa di più avanzato come il ritorno al baratto. Ad un baratto moderno. Penso infatti che grazie al Web sia possibile stabilire in tempo reale il valore di scambio di una merce o prestazione con qualsiasi altra merce o prestazione. Fare incontrare domanda e offerta, creare baratti informatizzati di gruppo dove più di due persone risolvono le loro necessità. Non serve più la moneta reale o virtuale a fare da mediazione degli scambi. Credito o prestito diventano atti di fiducia con responsabilità condivise, sociali. Questa (prima o poi) sarà la fine tecnologica della moneta e soprattutto del signoraggio.

Peter Amico 25.05.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Gecia!!! culla di antica civiltà!!!
Come può essere ridotta in queste condizioni.
Sembra esserci un certo interesse tedesco nel mettere le mani sui debiti della grecia, come insegnate voi, in questo modo ci si appropria della vita delle persone a cui poi si può espropiare immensi patrimoni storici e naturali.
A chi conviene tutto questo? perche si lascia che accada?
Non sarà per caso neocolonialismo bancario? mà?!?!?

ALBERTO BAULINI, manzano Commentatore certificato 25.05.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che il problema dei farmaci sta avvenendo anche in Campania, o paghi in contanti o la prescrizione medica la puoi cestinare.

Ettore R., Soliera (MO) Commentatore certificato 25.05.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

grecia, portogallo, irlanda,spagna, gran bretagna sono ora mai boomb bastic fantastic

paolo 24.05.11 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il classico bastone e carota....lo sapevano tutti che la grecia (ma non solo) è "ostaggio dei debiti".
Molti anni fa la politica ha consegnato la sovranità della moneta alle banche e questi sono i risultati.
Gli stati devono ritornare a battere moneta...in modo autonomo..è meglio usare la leva della svalutazione monetaria che avere debiti non potremmo mai saldare.
Ma il problema di fondo è Bloccare l'accesso al prestito da parte dei governi..altrimenti non ci leveremo mai le gambe..
Siamo alla frutta e il Governo greco sta affossando ancora di più il suo paese...perchè vende pezzi di paese...(assurdo).
Per me l'alternativa era reintrodurre la "vecchia moneta" e farla girare in parallelo con l'euro..dopo nemmeno 10 anni questo progetto sta fallendo e gli unici che non vogliono renderse conto sono i burocrati di Bruxell....

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.05.11 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che avvenga il crollo della distribuzione di farmaci è probabilmente più un bene che un male.. Il fatto che i greci non abbiano piu medicine puo essere forse la prima cosa positiva.. Le medicine servono solo per farci ammalare e trasformare le malattie in croniche.. portano dritte all'OBITORIO!
La nostra alienazione al sistema di consumo ci rende schiavi di cose che sono contro natura, la medicina è solo una truffa per far guadgnare le multinazionali del farmaco.
Basta con la droga dei farmaci, basta con la carne alla diossina, basta con la strage di animali che ci porta solo malattie e pillole da ingoiare tutti i giorni che non portano beneficio a nessuno ma cronicizzano solo la mattia per tenerci in stato di dipendenza. Liberiamoci veramente da tutti i tipi di droga, partiti, cavalieri governanti, banche, lavoro schiavizzato, dagli sfruttatori di tutti i bordi. Non siamo piu ricchi se consumiamo sempre di piu ma solo poveri di spirito in quanto non vediamo piu se i valori per cui viviamo sono nostri o solo inposti dal MAINSTREAM. Dobbiamo prendere in mano la nostra vita in tutti gli aspetti e divenire responsabili rispetto a noi stessi e agli altri: Quello che sta succedendo in italia con il movimento 5 stelle e non solo, anche in spagna e altri paesi ci deve dare fiducia per arrivare a una trasformazione, andare oltre, cambiare tutti i nostri punti di vista per cambiare veramente in profondità noi stessi e la società che ci circonda. In questo modo potremo costruire giorno per giorno l'alternativa a un sistema canceroso che crea solo esclusione, non solo per colpa dei cattivi di turno, ma in parte perchè, inconsapevoli, dormienti, con molti nostri comportamenti ne siamo complici.. come diceva Osho.. svegliamoci!!!

max bitner 24.05.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

@ aldo abrugato
Allora la grecia, sta fallendo per colpa del governo precedente, che era di destra, e che si è indebitato con i derivati, idem per la spagna,
il disastro parte da lontano, da aznar, c'era lui
nell'epoca della finanza facile, per quanto riguarda l'irlanda non è certo mediterranea, ma ha un governo conservatore.
Poi possiamo anche dire che i governi progressisti non hanno avuto la forza di governare la crisi, e che inoltre, questi governi, di progressista hanno ben poco.

luigi d. Commentatore certificato 24.05.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Resta da capire come mai i Paesi a rischio default
siano soprattutto quelli dell'area mediterranea e che siano governati quasi tutti da socialisti(o ex) !!!!!!!!!!!

aldo sbrugato 24.05.11 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I fallimenti dei governi, nel complesso, hanno fatto all'umanità meno danni, di quanto ne abbia fatto la loro capacità di indebitarsi.

R. H. Tawney, Religion and the Rise of Capitalism, 1926

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Oggi la grecia, ed i pig in generale
sono sinonimo di cattiva amministrazione,
disastro finanziario,
ma io ho abbastanza memoria,
per ricordare quando questi paesi,
e soprattutto spagna e irlanda,
con l'aggiunta dell'islanda,
erano considerati
un esempio da seguire.
Qualcuno se lo ricorda?
Finanza spregiudicata, banche iperattive,
bassissima tassazione, zero regole,
grande attrazione di capitali,
sindacati inesistenti,
vertiginose crescite del pil
in poche parole il paradiso del capitalista.
Entusiastici servizi dei tg italiani,
con l'auspicio che anche l'italia
si adeguasse a questà modernità,
anche l'opposizione, il pd in particolare,
ammetteva che il sistema italiano
era poco moderno,
che c'èra bisogno di riforme in quella direzione.
Come cambiano le opinioni eh!
Quello che è avvenuto è semplice:
Capitalismo libero, allo stato puro!
Non vi piace?
Lo vorreste cambiare?
AH! AH! AH! AH!
Mi dispiace, è tardi!

luigi d. Commentatore certificato 24.05.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio in questi giorni, passando da Madrid, mi sono trovato nella piazza Puerta del Sol dove si sta svolgendo la dimostrazione dei giovani "indignatos".
Ebbene, in quella piazza, ho avuto la netta sensazione di trovarmi fra giovani "grillini".
Mi ha colpito la coincidenza delle rivendicazioni.
Perchè non tentare dei contatti!
E' la strada per dare speranze ai giovani europei.

Vittorio Pompei 24.05.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Gli stessi bastardi figli di puttana che hanno distrutto la Grecia e altre nazioni ora fingono di volerle salvare.

MANO ALLE ARMI!

Renzo Coscia 24.05.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Genova - Pegli “I luoghi dei Mille”
mostra personale di Ada Tattoli
dal 26 maggio al 7 giugno -
tutti i giorni dalle 15.30 alle 19.
Patrocinata dal Municipio VII Ponente
EROI SCOMODI
Nell’anno che vede l’anniversario dell’unità d’Italia, la pittrice ha voluto ricordare, in particolare, l’eroe più genuino ed anche scomodo della nostra storia, il personaggio meno vicino alla politica ufficiale, ma più sentitamente italiano e più vicino al popolo.
La fama che l’ha accompagnato è stata immediata e spontanea e ne ha fatto una figura leggendaria, forse l’unica della nostra storia recente. La politica ufficiale ha cercato di addomesticarlo e rinchiuderlo nelle sue maglie ma lui, restando fedele alla fama di incorruttibilità e integrità morale, è riuscito, a prezzo dell’isolamento, a rimanere coerente fino all’ultimo e le immagini di quello che è rimasto della sua casa di Caprera, lo dimostrano. Ricordare i luoghi, perciò, significa ricordare l’artefice principale degli eventi che hanno portato all’unificazione del Paese, un omaggio sentito ad un vero padre della patria.
La pittrice, vincitrice del premio “Memoria di Genova, ambasciatrice nel mondo” organizzato da Muvita e Provincia di Genova, riesce ad interpretare, trasmettere e condividere quei valori universali che erano propri dell’eroe Garibaldi, per mezzo della sua consolidata cifra stilistica: il colore e la luce.

Claudia Maestranzi 24.05.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

So che questo mio commento non piacerà, ma spero nel default della Grecia così come ho sperato nella fusione dei reattori a Fukushima (perchè la gente capisse la pericolosità del nucleare).
Se il default avverrà allora sarà chiaro agli occhi del mondo il fallimento di questo sistema basato sul debito.
Ad uno ad uno i paesi usciranno dall'Euro e ritorneranno alla vecchia cara moneta senza le imposizioni di Maastricht.

Francesco Santoro 24.05.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Si va bene...adesso anche Serafino Massoni.... nutrivo qualche speranza per questo movimento.... e poi dai candidati che avete scelto (gente che ha fatto un anno di DAMS,un fotografo e uno studente di 20 anni che nelle foto coi capelli a fungo sembra un serial killer) e dalle baggianate che propinate, inizio a pensare che oltre alle due o tre idee condivisibili ( acqua pubblica... lo ripetete TUTTE LE VOLTE.... sembra il solo argomento) non abbiate altro da dire....
Grillo torna a dire: "e una cosaaa pazzescaaa"... lascia perdere....

Serafino Rasta 24.05.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io trovo che la "via tedesca" di inserire il pareggio di bilancio nella carta costituzionale sia la proposta più sensata oggi in circolazione a livello mondiale.
L'amministrazione equilibrata infatti è una prerogativa di tutte le organizzazioni, quindi uno stato dovrebbe inserirla fra i propri principi fondanti, al pari degli altri valori imperscindibili, quali libertà, eguaglianza..etc
Il verificarsi di deficit ripetuti e immotivati divverebbe colpa grave per gli "amministratori", che per questo potrebbero essere puniti e/o rispediti a casa per iniziativa ad esempio del presidente della Repubblica.
Tremonti si è dichiarato favorevole alla proposta, ma per ora non mi pare di aver visto azioni concrete al riguardo.
In Germania è già in vigore e infatti, i bilanci sono tornati rigorosamente in regola, l'economia corre, le esportazioni "volano" e il paese oggi sembra vivere su un altro pianeta rispetto a europei e anglofoni...eppure, anche lì c'è l'Euro, ci sono le grandi banche d'affari, c'è stata la crisi, ci sono la destra e la sinistra, c'è il manifatturiero minacciato dal far east e tutti le scusanti che i governanti adducono a giustificare la loro assenza di responsabilità.
Io ci farei un pensiero, che ne dite?

Gianpaolo Torri 24.05.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.idealista.it/news/archivio/2010/04/30/05481-grecia-da-rifare-baby-pensioni-zitelle-doro-corruzione-sprechi

http://www.finanzaonline.com/forum/mercato-italiano/1184280-privilegi-o-diritti-la-grecia-come-monito.html

Guardate questi link e capirete che tutto questo è il minimo che il popolo greco merita quindi dissento completamente dall'autore di questo post anche se concordo con molte molte idee di Beppe Grillo.

Marco 24.05.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

salve la Grecia si è FALLITA , un mio amico che andave spesso in grecia per vacanze mi raccontava che nessumo emetteva scontrini ( bar , ristoranti, servizi ecc.. ) NESSUNA HA MAI PAGATO LE TASSE. Aggiungiamo corruzione SPRECO DI DENARO PUBBLICO INCAPACITA' IL CONTO E' SERVITO.

Ieri ho sentito intervista Onorevole Rizzo ( Comunisti italiani credo) dice che " il comunismo è bello " , ci credo con 20.000 Euro al mese sicuramente è bello in tutto il mondo. Il sig. rizzo lomanderei a Cuba dove esiste ancora il comnismo reale e la popolazione NON HA NULLA NEMMENO IL CIBO .... Rizzo vai a gagare tu tutta la risma di politici parassiti che vivono alle nostra spalle.

Conclusione l'italia si salva perchè ancora qualcuno paga le tasse se si feram questo meccanismo la Grecia è vicina.

p.s. Per qeui ladri legalizzati di Equitalia presto la resa dei conti arriverà anche per voi associazione e delinquere con interessi 40-50%

Beppe il mio voto alle prossime elezioni è assicurato

sabatino

sabatino petrosino 24.05.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grecia potrebbe divenire un laboratorio a cielo aperto.... La "ristrutturazione" (cancellazione) del debito potrebbe ritorcersi contro quelli che hanno inventato questo sistema folle che attanaglia governi e stati.... potrebbe uscire dall'euro iniziare a STAMPARE MONETA GOVERNATIVA e ad attuare politiche volte all'autosufficienza (in questo caso iniziare a produrre medicine generiche e infischiandosi dei brevetti come fanno in India e in altri paesi).

Non tutto il male viene per nuocere... la gente affamata iniziera a chiedersi quali siano le cause di questo disastro (finanziario ed economico quindi causato dall'uomo... non da carestie o pestilenze e dalla natura)... e forse inizieranno a puntare il dito contro quei banchieri di merda internazionali.
Se fossi in loro farei di tutto per tenere in vita la Grecia perche se collassa la Grecia possono collassare anche Portogallo Irlanda Spagna e anche l'Italia... in questo caso salterebbe il sistema TRUFFATORE delle banche centrali.

Peppino Pinocchio 24.05.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Nel libro "EConomia canaglia" la giornalista internazionale Loretta Napoleoni parla chiaro e spiega come il "sogno americano" di benessere e sviluppo sia finito da un pezzo, e come i cittadini USA debbano in gran parte fare il 2° e 3° lavoro per far quadrare i conti a fine mese. Esamina quindi cause e conseguenze della globalizzazione, e anticipa gli scenari del prossimo futuro, che sarà bene comprendiamo quanto prima... lo potete leggere gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

Pietro Pattini Commentatore certificato 24.05.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

se è vero che le industrie farmaceutiche levano le tende dovè l'europa unita

ivan 24.05.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

industrie farmaceutiche bastardi

ivan 24.05.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedrete quello che ci aspetta a fine 2011, quanti Governi saranno rimasti ancora in piedi in Europa degli attuali.

Giovanni F. Commentatore certificato 24.05.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Fossi in loro me le farei in casa le medicine, infischiandomene altamente dei brevetti. Tanto, peggio di così...

tom 24.05.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che i greci non abbiano piu medicine puo essere forse la prima cosa positiva che il loro governo fa.Le medicine servono solo per farci ammalare e trasformare le malattie in cronache.
Basta guardare tutti gli armadi delli italiani sono tutte pieni di veleni.La nostra allienazione al sistema di consumo ci rende schiavi di cose che sono contro natura ,la medicina è solo una truffa per far guadgnare le multinazionali delle farma e i sionisti che le controllano.
Basta con la droga dei farmaci ,basta con la carne alla diossina,basta con la strage di animali
ci porta solo malattie e pillole da ingoiare tutti
i giorni che non portano beneficio a nessuno ma cronicizzano solo la mattia per tenerci in stato di dipendenza.Liberiamoci veramente da tutti i tipi di droga,partiti ,cavalieri governanti ,banche,lavoro schiavizzato dagli sfruttatori di tutti i bordi.Non siamo piu ricchi se consumiamo sempre dipiu ma solo poveri di spirito in quanto non vediamo piu se i valori per cui viviamo sono nostri o solo inposti da della propaganda falsa e assassina.Dobbiamo prendere in mano la nostra vita in tutti gli aspetti e divenire responsabili rispetto a noi stessi e agli altri:Quello che sta succedendo in italia con il movimento 5 stelle e in spagna ci devono dare fiducia per arrivare a una trasformazione dei nostri punti di vista per cambiare veramente in profondita noi stessi e la societa che ci circonda.In questo modo potremo costruire giorno per giorno l'alternativa a un sistema canceroso che crea solo esclusione non solo per colpa dei cattivi ma in parte anche perche nei nostri comportamenti ne siamo complici.Viviamo in un sistema di potere di pedofili il cui scopo unico dei diversi remier e preti è quello di realizzarsi sulle spalle del popolo ucidiamoli abbadonando la logica del potere; costruiamo noi stessi i nostri contenuti e modi di vita.Basta con la dittature dei Pedofilo.

Montalto filomeno Luigi 24.05.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In attesa che capiti anche qui, visto che siete ossessionati dal debito come la commissione europea e Draghi e ci provate gusto (e poi dite che volete cambiare), sappiate che fare debito è diritto e dovere di uno stato sovrano e che la ragione della bancarotta greca non è il debito in se stesso (visto che il Giappone ha il debito pari al 200% del PIL e non subisce attacchi rilevanti dalla speculazione) ma l'euro, il quale costringe gli stati europei euroizzati e non più sovrani a piazzare il debito sui mercati finanziari privati con le conseguenze evidenti, prima noi potevamo fare debito e questo era debito interno ovvero ricchezza se usato per costruire scuole, strade industrie, dare lavoro presso enti locali e stato, sanità etc..., senza debito non c'è e non ci potrà mai essere piena occupazione e stato sociale è impossibile, in futuro se continuate ad ubbidire ai dictact nazi liberisti della commissione europea e di Draghi, quello si sarà la catastrofe per generazioni a venire.

Alderico Aldi 24.05.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora qiesto è il migliore dei mondi possibili? E il meglio sarebbe stato il matriarcato..? Bene. Quindi lasciamo tutto come sta e viva morte. E i paesi sudamericani sono quelli delle banane? Qualcuno si. Altri nö. Grazie

Leonardo Palmigiani 24.05.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

grande prof...finalmente il blog le ha postato un video!!!! molto bene

la vogliamo presidente della repubblica !!!!!

fabio bilardo 24.05.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso il Default non riguada solo i cittadini greci, ma e' il Default della EU intera, infatti come si puo' negare dei farmaci a degli ammalati, andando oltre le ragioni politiche
e parlando solo di ragioni di solidarieta'umana.
Dopo decenni di paroloni retorici a Bruxlles, Europa di qua, Europa di la, adesso sono diventati tutti pezzenti, con il loro rubinettino dei soldi in mano, lo chiudo, non lo chiudo? Andate a zappare che e' meglio! Barboni!

Misento Skazzato 24.05.11 07:19| 
 |
Rispondi al commento

CON QUESTO VIDEO, POSTO NELLA SEZIONE COMMENTI DEL BLOG DI GRILLO, SI E' PALESATO, QUANTO INGRATO SIA GRILLO AGLI IMPORTANTI STUDI DI GIACINTO AURITI, CHE, HANNO DENUNCIATO LA TRUFFA DELLA MONETA DEBITO EMESSA DALLE BANCHE CENTRALI (IN OCCIDENTE) E CHE CREANO PROFITTO CON IL MECCANISMO DEL SIGNORAGGIO BANCARIO. QUEST'ULTIMO, CHE, CREA DEBITO PUBBLICO, BLOCCANDO NEL MONDO L'INTERO PROGRESSO SOCIO-CULTURALE-ECONOMICO (NEL VERO SENSO DELLA PAROLA E SOPRATTUTTO - OGGI - NEL SENSO DI GREEN ECONOMY).

DAVIDE ROBERTOA 24.05.11 04:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TEORIA DI GIACINTO AURITI...NON E' UN QUALCOSA SUL QUALE FAR IRONIA...NON E' UN FICO SECCO...ED E' QUALCOSA DI SERIO...MA, FORSE, LEI ANCORA CREDE ALLA POLITICA PARTITICA/ORGANIZZAZIONI SINDACALI ECC...ECC...AL SERVIZIO DEL POPOLO. IL SIGNORAGGIO BANCARIO E LA SOVRANITA' MONETARIA NON E' TEORIA ECONOMICA. E' REALTA'. S'INFORMI MEGLIO CIRCA LA MONETA DEBITO.

DAVIDE ROBERTO 24.05.11 03:52| 
 |
Rispondi al commento

I politici greci hanno mangiato più o meno come i nostri, il problema è che l'economia greca è sostenuta essenzialmente dalle entrate derivanti dal turismo. Ora, sono 30 anni che vado in Grecia, e mai una volta che fittacamere, ristoranti, etc., mi facciano una ricevuta fiscale. Forse questa è l'ultima stagione che gli resta per cercare di riprendersi. Spero che dimostrino di non essere nazionalisti e patriottici solo quando si tratta di parlare dei turchi o con le bandiere ad ogni angolo, ma anche quando si tratta di pagare le tasse. In realtà era evidente già da una quindicina d'anni l'andazzo. Chi guadagna dal turismo ha acquisito nel tempo la visone sempre più miope di spellare al massimo il cliente perché è meglio l'uovo oggi, sempre esentasse ovviamente. Volete salvare la Grecia? Fatevi fare lo scontrino quest'anno. Buone vacanze!

Andrea 24.05.11 01:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo serafino siamo onorati di vederti qui!



ciao Prof,mi fa piacere leggerti dal blog di Beppe.Un abbraccio Serafino e lunga vita al movimento 5 stelle !!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 23.05.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Corrige precedente post: miliardo non migliaia

opo cane Commentatore certificato 23.05.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe.sono un cittadino poco italiano ma molto siciliano, visto la presa per il culo che abbiamo preso nel 1861. qundi sono un separatista......ma apprezzo molto i tuoi modi di vedere i tuoi argomenti.
per quanto mi riguarda sappi che però non ho fratelli in italia.coinvolgi anche noi......ciao a presto.

d.r. 23.05.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Embè ecccheccè vò???
Il governo greco spiffera chiaro e tondo due o tre segreti delle case farmaceutiche da far prudere le mani anche al Dalai Lama, con la promessa di rivelarne altri, ed il debito cala di qualche migliaia di euro in pochi giorni.

opo cane Commentatore certificato 23.05.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Si può costruire un campo fotovoltaico a sud della Spagna oltre Gibilterra, far passare un conduttore dallo stretto non è difficile, basta che l'equivalente dell' Eni si mettano d'accordo, l'Italia potrebbe indicare anche questa strada da seguire, il beneficio sarebbe da parte di tutti.

Claudio 23.05.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento

amico mio, il default greco è uno scherzo in confronto a quello americano!
hai letto bene, l'America è tecnicamente in default!
a breve dovranno decidere se elevare il tetto massimo della stampa di denaro da parte della Fed (ora fissato a 14mila miliardi di dollari, una cifra BLU...) che gli servirà per far fronte alle scadenze e lo approveranno, ma sarà come nascondere la testa sotto la sabbia, poiché, ripeto, tecnicamente sono già in default! sai cosa succede se defaultano gli stati uniti? defaulta il Mondo, amico mio!.
auguri...:-)

la buona notizia è che per questo c'è una boa di salvezza, Oro e Argento! ti do un dato: il Texas ha appena comprato un miliardo di dollari di oro fisico e (guarda caso) lo ha depositato in un caveau segregato. secondo te cosa significa?

sveglia ragazzi! nn è affatto utile pensare a cosa accadrà è invece utile pensare ad una soluzione! smettila di delegare pensa!
ciao

danilo adriani 23.05.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori