Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le elezioni provinciali e la coerenza dei partiti


Marilyn_Monroe.jpg
Se per Marylin Monroe i migliori amici delle ragazze erano i diamanti ("Diamonds Are A Girls Best Friend") per tutti i partiti (governativi, di opposizione, libertari, progressisti e/o giustizialisti) i migliori amici sono le poltrone. Tutti a parole sono contro le province, ma nessuno ha rinunciato alle elezioni provinciali in 11 province, tra queste Reggio Calabria, Gorizia, Ravenna, Mantova, Vercelli, Campobasso, Treviso. Rimborsi elettorali e stipendi da nababbi non si rifiutano mai. In particolare se a pagare sono i cittadini. Il MoVimento 5 Stelle vuole l'abolizione delle Province e per coerenza non ha partecipato alle elezioni provinciali. I partiti, invece, chiagnono e fottono, come sempre.

17 Mag 2011, 22:37 | Scrivi | Commenti (65) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Giusto, perfetto apprezzo la coerenza del movimento espressa con i fatti. Aboliamo le Province il prima possibile ed affidiamo le competenze utili ai comuni e quelle inutili buttiamole nel cesso

mirko 23.05.11 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Non mi spaventa la polemica che sta nascendo sull'appoggiare o meno i candidati al ballottaggio. E' segno di vitalità, di voglia di confrontarsi, segno che il blog non è fatto e letto da "morti".
Anche il confronto con Beppe è positivo e credo che anche lui in fondo lo apprezzi.
Se vogliamo riassumere quello che lui suggerisce, direi che è "noi siamo oltre, non riconsciamo la logica dei partiti ma se volete andare a deporre fiori (o schede) al capezzale della politica accomodatevi pure".
Questo è un lasciar libere le persone, libere di decidere secondo coscienza senza sbattere la porta in faccia a nessuno. Se qualcuno non è pronto ad accettare queste logiche, pazienza, lo aspetteremo, magari diverrà consapevole più avanti.
Nessuna porta chiusa in faccia, nessun dictat solo pacati consigli e bonarie sgridate (non sarebbe lui altrimenti).
Del resto non dicono no agli aiuti e agli apparentamenti anche quelli del cosiddetto Terzo Polo?
Dal canto mio penso che la vittoria finale sia fatta di tante piccole battaglie, come quelle che Beppe porta avanti ogni giorno.
Ma in una guerra c'è strategia e tattica, ci sono grossi scontri e piccoli movimenti per avvantaggiarsi. In questo caso vedo una buona tattica nel votare i candidati a sinistra. Non solo perchè i candidati a sinistra forse hanno qualche punto in comune con il M5S (magari uno o due invece che nessuno, come il PdL...) ma perchè una sostituzione alla guida di Milano porta scompiglio, un nuovo inizio, un periodo di perdita di potere e di smarrimento.
E qui i nuovi candidati del Movimento si potrebbero innestare meglio e con più forza.
Un po' come quando si va in una casa nuova. Una bella mano di vernice che cancella la precedente (vecchia e sporca) per iniziare a godersi in santa pace la nuova casa.
Tattica in questo momento, tattica...

Marco A., Trofarello (TO) Commentatore certificato 20.05.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
devo dirti 2 cosa:
1) il tuo "abbraccio" umoristico ai napoletani mi ha rattristito....anche se hai ragione;
2) non condivido il fatto che tu non hai voluto confrontarti in tv con i vari "imbecilli" xche' , secondo te se uno spettatore vede una persona che risponde ad un imbecille viene associata a lui..bè io dico : se vedo un imbecille che di caxxxate e una persona che argomenta ognuna di esse ( hai tutte le carte inregola x farlo) ,beh' allora io vedo una persona che ha ragione da vendere ed un imbecille al quadrato! questo ti avrebbe dato , a mio parere ,una visibilità maggiore in vista delle elezioni, data le skifose censure che tutte le tv ti han fatto e molta gente che non è riuscita a venire ai tuoi comizi ti avrebbe apprezzato e votato! cmqe complimentissimi per i risultati andiamo avanti cosi'!

Manlio 20.05.11 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, se i nostri "Soloni" della Politica pensano che il Mov 5 stelle venga votato solamente da giovani di belle speranze e scapestrati senza arte nè parte, sbagliano alla grande. Io sono un piccolo imprenditore 40enne del Nord, laureato e "masterizzato", eppure appoggio da sempre questo Blog e l'Idea originaria del Grillo incazzato ed incazzoso. E sai perchè? Perchè l'Italia è piena di gente incazzata, anche tra i cosiddetti di successo, che sono stanchi di subire le angherie della Pubblica (dis)amministrazione, dall'ultimo degli sherpa ai grandi "Capi" delle Regioni, Province etc. Chi, come me, paga decine di migliaia di euro di Oneri per avere autorizzazioni edilizie che deve attendere per anni (nonostante la Legge imponga tempi certi), per recuperare immobili fatiscenti, semicrollati o crollati totalmente, senza produrre neppure un metro cubo in più dell'esistente, ma anzi ridando vita a zone degradate della propria città (ci sono anche al Nord), senza nessun "amico" nelle stanze che contano, senza appoggi nei "boards" delle Banche, perchè figlio di un tranquillo carabiniere e non di qualche "papavero" che gli trasmette il business e le relazioni come si trasmettono le proprietà, ne ha proprio le palle piene!! Le liberalizzazioni dove sono finite?? I notai che mi massacrano ogni volta che ne ho bisogno sono solo 5000 in Italia e hanno liste di attesa di mesi. Perchè?? Perchè gli ex politici sono quasi tutti in qualche "importante" CdA pubblico? Perchè un ex Senatore delle mie parti, dopo tre legislature e diversi "cambi" di casacca oggi è il Presidente della Commissione per l'estensione a Nord dell'autostrada Valdastico??!! quanto guadagna per questo incarico?? Ne abbiamo le palle piene. Altro che 4 studenti e 4 dei centri sociali. Grazie.

luca zoppini 19.05.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Abolire le provincie? certo... a aaprole ma col cavolo nei fatti.Comandare e' piu' dolce del fottere e un presiden te di provincia,inutile anzi dannosa perche' sperperano le imposte dei cittadini in cose inutili non avendo le provincie piu' compiti seri comada sempre un n ugolo di suoi adepti, A Campobasso e prov. circa duecentoventimila abitanti si sono presentati in oltre 500 spendendo fior di quattrini ogn uno per la sua campagna per non parlare poi del candidato presidente..Perche'?..la risposta e' semplice....san mangione...

aldo abbazia 19.05.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace dirlo beppe grillo stai diventando un dittatore, al ballottaggio bisogna dare libertà di scelta, ove è possibile diamo un prima spallata al nano malefico, la seconda verrà dal referendum. il
vero pericolo viene dalla lega che ha troppi parenti sistemati con la legge calderoli.andare alle elezioni deve essere prioritario, in quest'ultimo caso il m5s dovrebbe trionfare.

giuseppe capurso 19.05.11 07:46| 
 |
Rispondi al commento

luridi!!!!!!!!!!!

antonio ciuffreda 19.05.11 03:16| 
 |
Rispondi al commento

E si adoperano per creare nuove provincie.
Prendiamo il caso della BAT Barletta-Andria-Trani, un casino di uffici e competenze e...soldi a palate...
E io pago!?!
E io pago!?!

Anna A., Foggia Commentatore certificato 18.05.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande M5S!!! Grande Beppe!!!
E ora avanti coerentemente, niente indicazioni, perché "noi non siamo né a destra, né a sinistra, siamo già andati oltre!"
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). noi neppure.

Andreas Malaspina 18.05.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe...un ringraziamento per la tua partecipazione a Varese,non hanno votato per noi ,ma per le tue idee ,ora anche nostre. Il piccolo ,ma significativo successo avuto, è merito tuo e della tua caparbietà,sprone ha continuare con ancora più tenacia e attenzione alle realtà che ci vedranno impegnati nel futura. Drei che un ringraziamento alla Nolan è il minimo che possa fare.....mio padre ti ringrazia,mia madre ti ringrazia i miei figli ti ringraziano e anch'io tingrazio con il cuore

rosario dorici, Marzio Va Commentatore certificato 18.05.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Calise: ''Molti dei nostri voteranno Pisapia''

Bravo Calise, schiaffo morale anche a Beppe

Marcello Chiorboli 18.05.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Pur essendo molto contenta del successo elettorale delle liste 5 stelle non condivido assolutamente la scelta di non schierarsi ai ballottaggi. Se si partecipa alle elezioni, si condividono almeno le regole del gioco; ed il ballottaggio è una scelta al meno peggio, posto che non ci sia un candidato della propria lista; quindi così che senso ha ? Quando se ne avessero i numeri le leggi elettorali si potrebbero cambiare; ma non se ne avranno mai i numeri se si parte dicendo "io non mi alleo con nessuno". La logica del "sono tutti uguali" è quella che vuole B., è quella con cui vince, poiché convince a non andare a votare una parte degli elettori, quelli che si pongono il problema ovviamente, ossia quelli che non lo voterebbero. Dopo tutto quanto detto su B. e la sua cricca ci prendiamo la responsabilità di parte dei 5 stelle che non vadano a votare contro la Moratti ? Mi dispiace, così è lo sfascio.
Patrizia

Patrizia Signorotto 18.05.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Per coerenza era meglio partecipare alle elezioni provinciali, cosi' per rendervi conto dello spreco, poi i rimborsi e tutto il resto potevate lasciarlo, è sempre meglio vigilare che lasciare fare.

Giacomo Sena 18.05.11 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe...ho imparato ad apprezzarti a teatro,ma quello che sei riscito a creare grazie anche alle miglia di persone che ti circondano è qualcosa di veramente grande...
Nonostante abbia il diritto di voto da 10 anni ho sempre usato le schede elettorali come post it x scriverci quello che mi passava x la testa....ma,dopo i risultati elettorali che ho visto negli ultimi giorni,ho capito che probabilmente comincia ad essserci un barlume di speranza per la mia generazione e quelle future...
SIETE DEI GRANDI,GRAZIE PER QUELLO CHE STATE RIUSCENDO A FARE....siete riusciti a distinguervi da quella massa di "mangiaqualsisicosa" stà a Roma...l'unica cosa in cui si poteva sperare era un terremoto tipo quello del Giappone a Montecitorio...
continuate a lavorare per far sì che il nostro bel paese riesca in qualche modo a risolrgere...anche se ogni tanto penso che il problema più grande che abbiamo in Italia molte volte siano gli Italiani,capaci di cambiare bandiera a seconda del vento che tira,del fatto di perdere o meno la poltrona e i migliaia di euro che si hanno...Voi rappresentate tutto l'opposto di quello ch ho appena detto ed è per questo che vi chiedo di non fermarvi,di andare avanti e di aiutare noi poveracci del "popolo" a spazzare via quella manica di furfanti che ci governa......

niki 82 () Commentatore certificato 18.05.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Signor Grillo.. saro' il miliardesimo uomo che la ringrazia per il suo operato.. Vorrei tanto riuscire pero a capire tutto quello che sta dicendo. La mia ignoranza è dovuta al fatto che tutto quello che cerco sulla rete su di lei non è abbastanza purtroppo. il suo modo di pensarla l'ho capito e son perfettamente daccordo con Lei ma nn riesco a comprendere come mai cazzo non si è mai svegliato uno un po prima..appena tutto ciò ebbe inizio.. non è da ieri che i ricchi fanno cosa vogliono. Noi italiani "poveri" nn siamo mai stati così derubati dai ricchi. è dai tempi di craxi che succede questo e nessuno ha mai detto o fatto nulla?? eppure mi sembra che ci siano stati luminari ed intelligentoni.. sa qual'è il vero problema secondo me??? é che nessuno si è mai messo in testa di descrivere il mondo politico di ieri e di oggi in modo capibile. Lei, che abbiamo a che fare con leggi e politici che vanno in tv x non dire nulla, ne è al corrente quanto me.. perche un movimento come il suo non pubblica un libro, dove spiega in maniera semplice all'italiano piu ignorante, nella vostra maniera che non è ne di destra ne di sinistra, tutto quello che è successo in questi ultimi 100 anni di politica? e non venitemi a dire di informarmi con i giornali o con la tv xche io c'ho provato e tutt'ora seguo, ma è tutto un dire il contrario di quello che pensa l'altro. CI VUOLE UN "LIBRO ARBITRO" che dice i fatti accaduti e tastabili con mano! es. L'ICI.. c'è chi dice che la tolta la destra chi la sinistra.. questa è solo un piccolo e sciocco esempio ma anche una delle tante cose con cui la gente come me arriva a non avere un pensiero politico vero. Sono tutti morti! morti da un denaro che non è piu uno strumento ma l'aria per vivere, e io questo non lo sopporto piu, soprattutto se c'è gente che lo butta in questa maniera come fanno loro o ci investono (anzi ci addebitano a noi) in strutture come il nucleare che ci uccidera tutti appena un cazzo di terremoto si scatena. Questo è terrore!

simone De Angelis 18.05.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa volta la castiade ha mandato la gente a votare le province!Incredibile!E' stata la più grande presa per il culo che gli italiani hanno subito da qualche mese a questa parte.E con il tacito assenso di tutti gli organi ,se così vogliamo chiamarli,d'informazione.Beppeeeeeeeeee ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAA,SVEGLIAAAAAAAAAAAAA.20 mld di euro costo indicativo di spesa inutile solo per questo ente parassita,però va bene lo stesso.Un abbraccio anche se non ci conosciamo jack 55

gianni toso 18.05.11 17:25| 
 |
Rispondi al commento

@ Davide Giglio che chiede su Ravenna.

Caro Davide, non confondere il consiglio comunale di una citta' capoluogo di provincia, con il consiglio provinciale! Certo che ci siamo a Ravenna. Siamo anche a Milano, a Torino e a Bologna. Ma nei consigli comunali (e anche in quelli regionali in Lombardia ed Emilia Romagna)! In nessun consiglio provinciale.
Chiaro?

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 18.05.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/speciali/2011/elezioni-amministrative/notizie/18-terzopolo-no-moratti-no-pisapia_6db9e1e2-8151-11e0-ab0f-f30ae62858c8.shtml

attenti!! qui ci copiano i bastardi!!

marco andrighetto 18.05.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

io sono un cittadino di siena , e sono un vostro
elettore . il movimento 5 stelle e' la vera novita'
di queste votazioni ! a Milano non appogiate nessun
canditato ! !

massimo pelosi 18.05.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento

é propio così, magnano e fottono come sempre , allo stesso modo dei proci nella reggia di Ulisse, c'è una differenza, Itaca fu liberata dallo stesso Ulisse che era un re buono onesto e si prodicava per il suo popolo, l'Italia, sarà liberata dagli italiani, che si sono destati e si muovono contro i fannulloni, i pevvertiti, i magnoni, i falsi e chi più ne ha più ne metta.

Italo Ricciardi 18.05.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia domanda...

Ma a Ravenna non c'è stato un candidato del m5s??...

No perchè il minipost dice che per coerenza non hanno partecipato quelli del moVimento..

grazie

Davide GIGLIO 18.05.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il bambino l'unico che ho...gli hanno tolto la asl la fisioterapia-logopedia...."robba de ricovero"....lui Lamberto al 100 per cento disabile.
Io "cce aggiu ffare?" "l'aggiu ccidire tutti"?
Io prima facevo....tecnico della rigenerazione cartucce stampanti mo mi faccio uno se....le spesi folli tasse a quel biondo.....allora privatamente come vuole il premier....a pagamento?
Non e'Stato di diritti e'uno Stato del fottere.....
Perche'i finanziamenti ci saranno e se li son pappati......
Poi senti...genitori,parenti,affini,"ma lu tocca de dirittu?
Li mo....vos...e'logico ma "cce ffazzu na strage"?
Beppe,Beppe questa Italia....non la riconosco piu'150 d'Unita...."ma de che"?
De li mor....loro.
Bye bye Salvatore Cito.

salvatorecito 18.05.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

A Padova alle ultime elezioni provinciali c'era anche una lista "NO provincia". Il massimo della coerenza. E se avesse vinto? Il suo candidato si sarebbe dimesso dopo 1 secondo perchè contrario all'esistenza della provincia? Cosa non si farebbe per il rimborso elettorale

Gianni Sensolo 18.05.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SAI PERCHE'NON LI HO VOTATI A TREVISO?????
MURARO E LA CASELLATTO,IN PRIMIS PERCHE' ENTRAMBI NON MI RAPPRESENTANO ED IN SECUNDIS,MA COMUNQUE IN PRIMIS,PERCHE' LE ELEZIONI SE LI PAGHINO LORO IO NON GLI DO' NEANCHE UN EURO NEANCHE SE MI SPARANO DIETRO,OLTRE CHE PER LA MANCANZA DI "COERENZA" DI "HER POMATA" ZAIA A CAMBIARE LE CARTE IN TAVOLA ALL'ULTIM'ORA E NON FACENDO ENTRARE IL MOVIMENTO 5 STELLE VENETO, IN REGIONE VENETO......

P.S:VORREI I MIEI COMMENTI AUTENTICATI

ALVISE

alviseafossa 18.05.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi congratulo per il grande risultato ottenuto alla barba di chi invece sperava in un bluff.Vorrei sapere ,siccome il movimento 5 stelle mi sta intrigando molto, se nella regione Marche c'e' allo studio un vostro subentro alle votazioni cosicche'potro' anch'io dare l'aiuto necessario per spazzare via questi vecchi bagordi della politica che stanno massacrando quel po' di dignita' rimasta. ITALIANIIIIII!!!!!!!!

GianPaolo Bartolucci 18.05.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l'abolizione delle provincie sia un'idea da portare avanti attraverso il passaggio di competenze alla regione e ai comuni. C'è però un aspetto che viene trascurato in questa battaglia ovvero che il vero costo delle provincie non è dato solo dai politici ma anche dai dipendenti provinciali i quali, per ovvi motivi, non si possono mandare a casa perchè non servono. Che facciamo? Creiamo altre migliaia di disoccupati? Nel caso contrario se li reintegrassimo nei comuni e nelle regioni il costo non si elimina ma gravita su altri bilanci. I problemi che porta Grillo sono anche giusti ma non sono così semplici da risolvere come vuol far credere.

Carlo Dalmonego 18.05.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti uguali sti parassiti mangia pane a tradimento!!!

Corrado A. Commentatore certificato 18.05.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Il 12 ottobre 2009 si è svolta alla Camera dei Deputati la discussione sull’abolizione delle province. Il testo per l'abolizione delle province era stato presentato dall'Italia dei Valori, coerentemente con quanto riportato nel suo programma.

Pd, Pdl, Lega hanno votato congiuntamente per il rinvio della questione sine die, ovvero a data da destinarsi.

IdV e Udc hanno votato per l'abolizione.

Partecipare alle elezioni provinciali, anche per i partiti che ne vogliono l'abolizione, non è, a mio avviso, sinonimo di incoerenza.

Le Province per ora esistono e sarebbe deleterio non partecipare alle competizioni elettorali.

Magari qualche componente del Movimento a 5 Stelle, venendo eletto in una delle Province citate, avrebbe potuto contribuire al miglioramento di quella realtà. Così si può solo criticare. Da fuori.

Andrea 18.05.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

E no ragazzi, è da quando sono giovane che sta storia del male minore continua a girare e guardate dove siamo arrivati. E' vero, c'è la grande occasione di dare una bella spallata a Berlusconi, ma non è questo il punto. A rischio di passare per pazzo, datemi retta, è necessario toccare il fondo e poi mettersi a scavare per muovere le coscienze, e noi dobbiamo farcela da soli, senza inciuci nè a destra nè a sinistra. Concordo con Beppe, che se la vedano loro, noi guardiamo avanti, non hanno ancora capito che li sotterreremo con una risata.

Paolo Pucci 18.05.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto molte parole, in questi giorni, sul Movimento 5 stelle. Tutti ne parlano. Perfino il presidente della regione Luguria, Claudio Burlando, ne fa cenno nelle sue interviste.
Dice che è necessario prendere in considerazione i temi trattati dai "grillini", soprattutto in termini di ambiente.
Forse dimentica che la sua giunta, già al secondo mandato, è quella che si sta adoperando per realizzare INCENERITORI in tutta la Liguria. Forse non ricorda più che la sua giunta è quella che si sta muovendo per poter realizzare la TAV (terzo valico) e la GRONDA autostradale, passando dentro Genova. Probabilmente ha già scordato che la sua giunta ha avvallato la cementificazione delle coste liguri, con realizzazione di porti turistici e ovunque, senza contare sentri commerciali e residenzaili ovunque, in una regione che è quella ad avere il maggior tasso di cementificazione in Italia.
Ma all'improvviso i nostri amministratori (lui come altri...) si sono accorti del Movimento 5 stelle e lo hanno già cominciato a "corteggiare".
Ma è troppo tardi.
Nè con la destra nè con la sinistra, e nemmeno terzo polo. Il Movimento 5 stelle è qualcosa che va oltre, come dice anche Grillo.
Davide


Guardiamo per una volta, le conseguenze dei discorsi di Grillo durante le varie elezioni...
Agli inizi incitava i grillini a non andare a votare, e la conseguenza è stata che Berlusconi ha vinto a mani basse. Questo perchè la gente che non è andata a votare era per la maggior parte stanca della sinistra italiana, cosa che invece non capita per i berlusconiani che votano per "tifo" o per i voti di scambio, che guarda caso puntano sempre a destra.
Ora Grillo esorta i suoi discepoli a non appoggiare Pisapia, e quale sarà la conseguenza ?
La Moratti potrebbe vincere a Milano, il governo non subirebbe nessuna disfatta e Berlusconi sarà per felice di questo.
Grillo dice cose giuste quando parla di ambiente e di rivoluzione politica, ma noi viviamo nell'oggi, e oggi abbiamo come capo del consiglio un piduista mafioso, quindi se abbiamo anche una piccola possibilità di far vacillare il suo regime, perchè non farlo ? Per un senso di superiorità verso gli altri ?
Il 10% non serve a governare il paese, e non raggiungerete mai il 51% (lo dico con dispiacere, ma è la verità), quindi responsabilizzatevi e votate contro Berlusconi, sicuramente non farete del male all'Italia.
Purtroppo leggo alcuni commenti che ripetono pari pari le parole di Grillo e assomigliano tanto agli slogan che ripetono i berlusconiano dopo le il loro leader li ha incitati.
Non fate lo stesso errore, pensate con la vostra testa.

Cesare Fracassi 18.05.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non concordo con la posizione assunta dal movimento sulle provincie in quanto esse sono più vecchie delle regioni.
La mia opinione è che al senato della repubblica siedano i consiglieri regionali , togliendo quindi la figura di senatore.
E che le regioni vengano tolte di mezzo , quindi non le provincie.
Quando finalmente il mio voto che dovrebbe valere 1 , potrà confrontarsi con gli altri voti che valgono uno , scopriremo che cosa vogliono gli iscritti certificati del movimento.
Mentre già oggi , con questo thread , sappiamo cosa pensa la punta della piramide che non si vuole rovesciare.
Ufficialmente non ci sono segretari di partito , ma di fatto è così.
giamps1978@gmail.com

giamps(belluno) 18.05.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia della gente non ha limiti; tutti chiedono cambiamenti, volti nuovi, gente giovane, più senso civico ai politici e tante altre belle cose...
Poi però continuano a votare le solite persone e i soliti partiti che continuano a ripetere le solite cose...
Complimenti a voi che siete una breccia, una speranza di un futuro nuovo, migliore.

stefano clemente 18.05.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento

applichiamo una idea della tua campagna elettorale anche al settore elettrico e dei servizi
Caro Beppe, mi dirai che con il tuo movimento non c'entro proprio niente. Io vendo energia elettrica e quindi mi potresti considerare uno dentro al potere elettrico attuale, gestito dalle grandi multinazionali, in modo del tutto non trasparente.
Però ti voglio dire che sono un esperto di mercato elettrico e e mi sono opposto a certe pratiche che prendono soldi in modo ingiusto al cittadino quando paga la bolletta.
Purtroppo i meccansimi sono volutamente complicati ed è difficle capire.E il cittadino non riesce a reagire perchè ha poche info.
Vorrei poter parlare con te o con uno dei tuoi per sviluppare questo argomento che dovrebbe essere un tassello delle nuova politica trasparente che vuoi fare tu.
Apprezzo la tua idea delle trasparenza totale nei comuni che è un cavallo di battaglia della tua campagna elettorale. Secondo me è l'unica grande novità che ho notato in queste elezioni.
Altrimenti le altre sono le soltie promesse trite e ritrite. Applicato al settore elettrico vedrei bene ottenere un resoconto trasparente delle autorità su chi prende i contributi che il cittadino paga in bolletta e perchè.
Ho apprezzato la proposta del tuo giovanissimo candidato di Milano di mettere tutto sui interenet come elemento fondamentale di trasparenza e correttezza.
Ma perchè non ci impegnamo, con il tuo aiuto, per ottenere le stesse cose per le bollette elettriche?
Non varrebbe la pena avere un sito che dice a chi vanno veramente i soldi che paghiamo per le fonti rinnovabili, per gli incentivi tariffari, ecc, pagati da tutti noi?
Non concordi?
Sono a disposizione.
Filippo

Filippo Giusto 18.05.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno al ballottaggio si schieri come ritiene più opportuno,ma il Movimento non dia indicazioni di voto,avanti per la nostra strada e non dimentichiamo che l'accorpamento del referendum,è saltato anche e soprattutto grazie ai deputati PD,IDV e un Radicale!!!

Lucas G., Roccaspinalveti Commentatore certificato 18.05.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento

I partiti chiagnono e fottono perchè sono purtroppo gli italiani, con i loro atteggiamenti di connivenza e indifferenza,che glielo permettono.

Beppe C. Commentatore certificato 18.05.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

DECIDIAMO CON UN REFERENDUM ON LINE, ATTRAVERSO I VARI MEETUP SULLA POSSIBILITÀ DI SCHIERARSI AL BALLOTTAGGIO


PS:
Ricordiamoci degli Orazi e i Curiazi, storia o leggenda, l'esempio mi sembra appropiato.
Eliminiamone uno e poi finiamo gli altri.

Iniziamo dal più subdolo

Uno dei tanti 18.05.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La gente ha ricordato che nel Programma di questo Governo (che non ha fatto un bel nulla in tre anni) c'era l'abolizione delle Province, e non l'ha votato. Ma attenzione: il Centro-Sx ha molto a cuore il massimo benessere dei politici tutti e dello spreco delle risorse dei contribuenti per i privilegi dei politici, i loro altissimi stipendi e ... i vitalizi dopo 30 MESI di lavoro(?) e non dopo 40 ANNI come accade a tutti i comuni mortali. Non dimenticate che la Regione Puglia (Vendola) ha addirittura aumentato recentemente i vitalizi degli ex eletti alla Regione (vedove comprese) di oltre 1200 euro al mese, portandoli a oltre 10.000 euro al mese. E questo mentre in tutto il Paese si bloccavano e riducevano pensioni e stipendi e si operavano tagli di ogni genere. I fondi? Dai libri di testo per gli studenti. Ma sono anche pronti ad alzare le tasse a tutti pur di aumentare le loro prebende. VERGOGNA!!!!

Chiara Mente Commentatore certificato 18.05.11 09:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

sono di napoli, ti prego non lasciarci nelle mani di lettieri. la sinistra ha deluso e' vero ma a volte bisogna scegliere il male minore. dacci una mano.

filomena de angelis 18.05.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI MASSIMA SONO D'ACCORDO CON QUANTO SOSTIENE GRILLO, NIENTE INCIUCI CON LA CASTA, MA QUÌ SI TRATTA DI ACCELLERARE IL PROCESSO DI SEPOLTURA DI SILVIO SCEGLIENDO IL MALE MINORE.

PENSO CHE DOVREMMO SCHIERARCI NEI BALLOTTAGGI, TANTO ORA SAPPIAMO CHE POI POSSIAMO FINIRLI AI FIANCHI.

Uno dei tanti 18.05.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo Beppe, mostriamo le differenze!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.11 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Bene! Mostriamo le differenze! Bravo Beppe.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.11 07:53| 
 |
Rispondi al commento

l abolizione delle provicie delle regioni ..provocherebbe un disdicevole problema alla base di ogni partito di governo italiano

ogni partito ha sempre a se un numero di personaggi inutili inetti molesti ... MA CHE PORTANO VOTI
dove metterli se non nelle
province o regioni dove con il loro LIMITATO potere
non ossono fare casini??? e un vecchio trucco pci dc e psi di anni fa della 1 repubblica
rivisto qualche anno fa con il gov prodi
in versione ministeriale
il gov prodi era formato da una cozzaglia di movimentini che TUTTI VOLEVANO UNA POLTRONA AL MINISTERO
con la scusa del rinnovamento sie aumentate le tasse per mantenere SOO PER MANTENERE I NUOVI MINISTERI INUTILI E SENZA SENSO solo per alloggiare certi inutili personaggi ...ma utilissimi per restare MAGGIORANZA
al governo
le regioni le province hanno questo e unico scopo
il resto e solo demagogia
dato che lo stato centrale ha senpre l ultima parola

stefano b., rovato Commentatore certificato 18.05.11 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Beh, grande passo avanti: ora bisogna fermare il berlusconismo dove si trova : affari a qualsiasi costo degli altri. Qual'è la strada migliore? Credo sia : sbarrare per prima cosa la strada ai berluscones per poter agire su scala nazionale...

alma gemme 18.05.11 05:45| 
 |
Rispondi al commento

Bella coerenza del piffero!

vincenzo t. Commentatore certificato 18.05.11 05:29| 
 |
Rispondi al commento


i comuni hanno fatto la storia del medio evo
le privincie della antica roma
le regioni del risorgimento

le provincie hanno la loro utilità ma ovviamente devono essere usate con la giusta intelligenza nel senso che deve esserci una separazione vera delle competenze che in passato c'era ma che poi per via della azione erosiva dei politicanti è diventata una accozzaglia di conflittualità di competenze.

si possono mantenere ma bisogna rimettere a posto gli sconfinamenti dovuti più alla ingordigia di potere dovuta a q questo o quel politico che ad una vera necessità

bruno bassi 18.05.11 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che considerare destra e sinistra e Pisapia e Moratti uguali sia una grande inesattezza e che faccia perdere autorevolezza a chi lo afferma.
siamo cone nel dopoguerra allora tutti insiemo contro i nazisti e fascisti, adesso liberiamoci di queste persone che si proclamano paladini della famiglia e della vita e hanno più famiglie,che incita l'evasione e viaggia in audi anzichè in lancia alfa o maserati..
caro beppe aiutate la sinistra a liberarsi di mr B.
poi date il vostro grande contributo

mario de micheli 18.05.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento

per tutti quanti noi siamo solo dei populisti!!!!
che vadano tutti a fanculo!!!!!!!!!!!

angelo donati 18.05.11 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma e' ora di dire basta a questi politici ma veramente basta non li sopportiamo più andiamo in piazza e mandiamoli a faffanculo tutti

Fabio cortinovis 18.05.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, peccato non avremo proprio nessuno per sostenere un disegno di legge in provincia per l'abolizione delle province stesse.
Peccato!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori