Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera aperta del NoTav alle Forze dell'Ordine


No Tav: ultimo atto?
(05:09)
No_Tav_ultima_chiamata.jpg

In Val di Susa non esistono più mezze misure. Le Forze dell'Ordine devono decidere se schierarsi con i cittadini o con il Pdl, il Pdmenoelle e le lobby affaristiche che vogliono distruggere il territorio per puro lucro. Ci pensino bene prima di intervenire, la situazione è ormai esplosiva.

Lettera aperta del Movimento NoTav alle Forze dell'Ordine.

"Il Movimento No Tav lancia un appello ai cittadini in divisa che dovrebbero mettere in pratica quanto richiesto dalla politica. Il mondo politico e imprenditoriale auspica con bellicose dichiarazioni una soluzione “militare da parte delle Forze dell’Ordine” per liberare entro il 31 maggio l’area de La Maddalena per non perdere il finanziamento europeo alla nuova, inutile e devastante linea ferroviaria Torino Lione... Invitiamo tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine di qualsiasi corpo e grado a riflettere profondamente sulla situazione e sulle cause che l’hanno originata. Siete chiamati a facilitare con la forza l’avviamento di un progetto voluto dalle lobby politico/imprenditoriali/mafiose al solo scopo di poter mettere le mani su centinaia di milioni di euro di denaro pubblico.
Nessuno di quelli che vi chiedono di intervenire è mai venuto a spiegarvi a cosa serve il TAV, avrete solo sentito dire che è indispensabile per il futuro dell’Italia anche perché è l’unica giustificazione che hanno dopo che il Movimento No TAV ha smontato scientificamente una dopo l’altra tutte le false motivazioni che avevano presentato. Siamo un movimento di cittadini determinati ma pacifici: non abbiamo mai distrutto vetrine o incendiato auto, abbiamo sempre e solo difeso il nostro territorio e il futuro della nazione e dei suoi cittadini, voi siete chiamati a difendere per un piccolo stipendio gli interessi di affaristi che - nel nome del progresso! - si nascondono dietro il paravento dei ruoli che occupano nello Stato e nell’imprenditoria. In uno Stato normale il ministro dell’Interno non dovrebbe essere un pregiudicato condannato in via definitiva a 4 mesi e 20 giorni proprio per “Resistenza ed Oltraggio a Pubblico Ufficiale”, il presidente del Consiglio non dovrebbe essere inquisito per avere – tra l’altro - favorito la prostituzione minorile, i Sottosegretari non dovrebbero essere collusi con la camorra, l’Organismo Lotta Anti Frode dell’Unione Europea non dovrebbe aprire inchieste sul TAV. In uno Stato normale le Forze dell’Ordine dovrebbero essere messe in condizione di lavorare al meglio nel contrasto alla criminalità, le scorte ed i relativi mezzi essere impegnati per proteggere chi ne ha bisogno e non per sollazzare attori ed escort...
In uno Stato normale le Forze dell’Ordine non dovrebbero essere impegnate a tempo pieno per reprimere le proteste dei lavoratori che hanno visto delocalizzare le fabbriche, degli studenti e degli insegnanti che difendono la scuola pubblica, le manifestazioni delle popolazioni soffocate dalle discariche, le giuste proteste di chi non vuole morire a casa propria per le scorie nucleari e, per finire, chi da ventidue anni difende il proprio territorio da un’opera inutile, insostenibile economicamente e ambientalmente devastante. Stiamo lottando per tutti gli italiani e anche per gli altri cittadini dell’UE, vogliamo impedire che la devastazione economica originata dal TAV distrugga le finanze statali e gravi sulle generazioni future, compresi i vostri figli.
Noi non arretreremo di un centimetro dalle nostre posizioni, la Maddalena è diventato un simbolo tra chi difende la propria dignità e il proprio territorio e chi vuole rapinare l’Italia. Per questo ci siamo presi la responsabilità di presidiare l’area de La Maddalena e di difenderla con tutti i mezzi disponibili. Concludiamo invitandovi a riflettere bene ancora una volta sulle reali motivazioni di chi vi chiede di intervenire per sgomberare con durezza cittadini impegnati legittimamente a difendere non solo casa propria ma l’intero Paese dalla distruzione ambientale ed economica. “né qui né altrove”. "

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

29 Mag 2011, 14:31 | Scrivi | Commenti (427) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

GentiliSSIMI Signori, mi chiamo Santoro Giovanni ho 52 anni sono il papà di un ragazzo disabile grave di anni 22, si chiama Stefano, siamo di Silvi Marina in provincia di Teramo qui in Italia. Stefano è affetto da tetraparesi spastica con grave distonia, nel 2004 per calmare i forti dolori alla schiena ridurre un pò la sua spasticità all'ospedale di Parma gli è stata impiantata una pompa elettromedicale sotto pelle collegata al midollo spinale con un catetere. Essa va rifornita presso l'ospedale di Chieti ogni 21-25 giorni.

Succede ora che a circa 200 m da casa il 26-04-2011 è stata installata un'atenna di telefonia mobile potente, senza tener conto della situazione di mio figlio, infatti come riportato dal manuale d'uso della pompa elettro-medicale riporta che essa è può essere influenzata del campo elettromagnetico con conseguenze gravi per il malato, in questo caso mio figlio.Anche il medico dell'ospedale di Chieti conferma tale problema.
Mi sono rivolto a chi di dovere ponendo questa domanda:
Il campo prodotto da questa antenna mi garantite che non influenza sul funzionamento della pompa? Se si desidero che qualcuno mi certifica che non fà male, oppure se fa male mi venga certificato la sua pericolosità.
Ma di fronte a questa semplice domanda nessuno mi vuol rispondere, facendo vivere io mio figlio è tutta la famiglia con l'angoscia del dubbio.
Il gestore della telefonia mobile,il sindaco,l'ARTA,l'ASL.

Mi sono rivolto al sindaco, che a sua volta stà temporeggiando, si adesso vedo che posso fare,in tanto i giorni passano, l'ASL di competenza ha fatto visita a casa mia, ed non ha saputo dare risposta.

Secondo voi è giusto vivere con uno stato che permette di piazzare antenne qui è là senza un piano antenna, senza un criterio minimo se una zona è sensibile oppure no.Io penso che debba prvalere la ragione è non la forza, come abbitualmente fà questo governo.E' molto triste vivere così in questa nazione.

Il mio caso è stato riportatp dalla Rai Tv 3° canale, su di

Giovanni Santoro 04.06.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi scappa sempre più da ridere(per non piangere)quando sento il "comico"esternare,continua a offendere tutti poi leggo che per inviare commenti non sono ammessi:linguaggio offensivo,turpiloquio.
Solo "Lui" quindi può.Come quando venne a Bologna,e alla fine salutò con addio" busèn",questo non è offendere? allora io lo saluto dicendo addio bagai.
saluti comunisti.

iorio fioravante 03.06.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sei a conoscenza del fatto che due ricercatori di Bologna,Ing.Andrea Rossi e Sergio Focardi Prof. emerito dell'alma mater gia preside della facolta' di Scienze, hanno messo a punto una "macchina " in grado di produrre energia utilizzando nichel ed idrogeno senza emissione di radiazioni nocive.
Se la notizia ha qualche fondamento si tratterebbe di una svolta "EPOCALE" per le sorti dell'umanita'.

PS Notizia su Repubblica di Bologna venerdi
03 giugno 2011

CAMILLO MANCINI 03.06.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Tenete duro voi dell'anti TAV. Tenete duro!!!!

luigi turchi 01.06.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Un poliziotto è solitamente un raccomandato, quindi ricattabile anche politicamente.
Un poliziotto ha rinnegato le proprie idee con un giuramento.
Un poliziotto non ragiona, esegue ordini.
Un poliziotto indossa una divisa che gli "permette" di non chiedere scusa per una manganellata.
Un poliziotto è forte con i deboli e sempre debole con i forti.
Un poliziotto non rischia mai del proprio quando sa che ha a che fare con veri delinquenti.
Un poliziotto ha scelto di essere poliziotto perchè non sarebbe capace di fare nient'altro.

Un poliziotto non ha nemmeno il coraggio di delinquere , perchè è protetto dalle regole e da un ordine superiore.
Un poliziotto è soltanto un casco vuoto ed un'uniforme floscia

Carlo R., Roma Commentatore certificato 31.05.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INVITIAMO DE MAGISTRIS SINDACO A RILANCIARE L’ ECONOMIA CAMPANA PROPONENDO DA SUBITO NAPOLI COME ZONA FRANCA, AD USCIRE DALLA MITOLOGIA DELLA COSTOSA RACCOLTA DIFFERENZIATA, GUARDANDO ALL’ ESPERIENZA DELLO SMALTIMENTO RIFIUTI A TELAVIV, AL PROGETTO DI SANDRO BUZZI E ALL’ OFFERTA DI PAOLO PLESCIA PER RICAVARE RICCHEZZA DALL’ IMMONDIZIA.
Di francesco miglino

Egregio Luigi De Magistris,

la Sua promessa di realizzare in 6 mesi il 70% della raccolta differenziata appartiene al legittimo entusiasmo, ma è promessa irrealizzabile che ha già dato appiglio ai suoi nemici di farLe accuse di “masaniellismo”.

La preghiamo di considerare che altri hanno promesso più volte, ad una Napoli esasperata, di risolvere in pochi giorni il problema spazzatura.

I napoletani hanno il diritto di essere riscattati da comportamenti rigorosi e da progetti innovativi che la drammatica situazione richiede, essendo reduci dalle prese in giro inferte da uomini del Nord affetti da “bauscismo”, che, con casco antinfortunistico, hanno inaugurato un piccolo reparto del costoso termovalorizzatore di Acerra facendo credere, tramite media asserviti, che veniva avviato l’ impianto risolutore.

Lasci le promesse non realizzabili alle cariatidi della politica dal cui abbraccio mortifero dovrà guardarsi e porti i problemi con soluzioni fattibili in piazza, fra i cittadini ed i giovani chiedendone la partecipazione alla realizzazione, isolando in tal modo le forze politiche retrive della vecchia nomenclatura avvezze all’ abiezione clientelare ed a nascondersi all’ ombra dei palazzi ed il cui agire ha ferito Napoli ed i napoletani. Il mondo guarda Napoli ed attende concrete soluzioni. Buone scelte . francesco miglino - gruppo San Francesco

francesco miglino 31.05.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

ULTIME RIVELAZIONI DEL MISERABILE

"Volevo fissare la data del mio funerale ma ho troppi impegni"
E' vero deve andare ai processi e farsi giudicare.
Prima ti levi dalle palle e meglio è.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 31.05.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, anche se dei 409 commenti non ce ne sono moltissimi che fanno riferimento alla TAV ho deciso comunque di dire la mia. Sono una cittadina italiana che da 4 anni vive in Francia e ogni volta che voglio tornare a casa ho 2 opzioni: o farmi 723 km in macchina in circa 8 ore (veramente poco ecologico) oppure posso prendere il treno e dopo 15 ore, almeno 4 cambi e la modica cifra di 150 € riesco ad arrivare (l'opzione 2 l'ho accantonata da un pezzo per disperazione). Ora io vivo a Lione, se voglio andare a Parigi (circa 500 km) con la TAV francese, che qui si chiama TGV, ci vogliono 1 ora e 50 minuti, Bruxelles (1000 km) ci vogliono 3 ore, Londra 4 ore. I treni che ho preso fino ad oggi erano sempre pieni, il che mi fa pensare che le persone apprezzino questo servizio. Qui ti puoi permettere di lavorare a Bruxelles e nel weekend prendere il treno e tornare in famiglia. All'inizio mi sembrava incredibile una tale liberta di movimento, sfruttando l'energia pulita, quella elettrica, ed ero entusiasta all'idea che la stessa cosa potesse arrivare anche in Italia; cerco di fare molta attenzione all'ambiente, ai prodotti km 0, mi fa soffrire moltissimo vedere tutta la sporcizia ai bordi delle strade appena passo i confini dell'Italia e il poco amore che portiamo al nostro paese (eppure bellissimo) ma davvero non capisco perche schierarsi cosi ferocemente contro una linea ferroviaria che avvicinera le capitali europee. Vorrei che qualcuno gentilmente mi spiegasse perche non trovo delle ragioni veramente "valide": ho sentito parlare di speculazioni mafiose e amianto, potrebbe qualcuno spiegarmi meglio? Purtroppo la mafia fa parte del nostro governo per cui se non dovessimo costruire piu infrastrutture per questo saremmo finiti...Scusate la mancanza di accenti ma non esistono nella tastiera del PC francese.

Grazie a chiunque vorra aiutarmi a capire

Elisa

Elisa Bianchi Commentatore certificato 30.05.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso i no tav devono affilare le unghie e Grillo preparare il palco per il no TAV DAY.Fassino ha gia' detto che vuole finire la TAV

giacomo r. Commentatore certificato 30.05.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Silvio
Nel momento della prova suprema, il nostro pensiero va a Silvio.

A furia di evocare il cadavere del comunismo, ha finalmente portato un comunista a sindaco della sua città.

A furia di chiedere un voto contro i magistrati, è riuscito a far eleggere un magistrato a sindaco di Napoli.

Grazie Silvio, avanti così.
Si avanti così leganord ora a voi i cessi sono da pulire mi raccomando disinfettare per bene dove ci sono gli stronzi anche quelli padani mi raccomando.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Da Piemontese indignato per la questione TAV, al movimento no tav dico solo due cose:

1) più che "la responsabilità" di presidiare vi siete presi la libertà di farlo. Quando poche centinaia di persone decidono cosa è giusto fare in nome della nazione, come sostenete, senza nemmeno chiederlo ai restanti 59,9 milioni di connazionali, non mi venite a dire che questo si chiama difesa della democrazia. Così come tirare massi sugli operai non si chiama presidio pacifico e difesa (ambientalista) del territorio.

2) la vostra prova di forza è una partita persa in partenza, con due aggravanti: uno che è appunto inutile e due che causa un rifiuto a priori a recepire qualsiasi altra forma di protesta da parte di terzi, chiunque cerchi di spiegare perchè la TAV Torino - Lione è uno spreco di soldi viene bollato come un pazzo fanatico estremista (anche "muntagnin", che non guasta) che lancia i massi sugli operai e questo grazie a voi che vi siete "presi la responsabilità" di rappresentare tutti in questa protesta. Che dire... grazie mille!

Filippo C. 30.05.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
L’indagine in corso dall’Human right invesigations sui bombardamenti dell’11 aprile su Misurata con le bombe a grappolo ha trovato prove convincenti del fatto che il bombardamento è stato compiuto dalle forze navali USA.

Buona giornata.

Alina F., Varese
*****
-----------------------------------------------

Human Rights Investigations...mo sorbole che nomino altisonante e...nuovo di pacca.

Qui l'articolo originale:

http://humanrightsinvestigations.org/2011/05/25/the-cluster-bombing-of-misrata-the-case-against-the-usa/#comments

Il sito humanrightsinvestigations.org e' stato creato il 21 Aprile 2011, il bombardamento diMisurata con cluster bombs il 15 Aprile 2011.

Il sito si occupa solo e specificatamente della Libia e nient'altro...i Gheddafiani hanno una fantasia...perche' a pensar male uno a volte ci prende, vero ALINA?

Qualcuno dovrebbe spiegare agli INVESTIGATORI di quel sito che gli Americani NON usano quel tipo di munizione, in dotazione SOLO a Spagna e Libia:

http://en.wikipedia.org/wiki/MAT-120

Non vi offendete se poi vi chiamano POLLASTRI.


Bossi: La Lega unica in strada a fare il suo dovere.
Be non è vero che il dovere della lega è quello di andare in strada.
Semmai la lega dovrebbe andare a pulire i cessi non per strada.
Di solito per strada ci sono le lucciole al massimo le lanterne ma non i bagni se non nei comizi del carroccio, in quel caso i bagni vengono posti in numero anche maggiore per gli attacchi di dissenteria che colpiscono le persone (4 gatti) che vanno ai raduni della lega padana.


Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Oramai la margherita viaggia con l'ivanona...belin che brutta fine! Che coppia di phuff....Clik!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 30.05.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento

@ antonella denti: il precedente post è per te.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 30.05.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

pensi di essere intelligente vero?

continua a prendere per il culo la gente con le solite etichette, etichette con le quali distingui tra buoni e cattivi...

tu fai parte della schiera dei buoni sicuramente, sebbene ai tuoi padroni sei restia ad imputare azioni nefaste e nell'evidenza meglio mentire a se stessi.

FAI CAGARE.

distinguere tra destra e sinistra è un ESPEDIENTE DEL CAZZO CHE NON FUNGE PIù.

no, una che si lascia prendere per il culo non pùò essere intelligente, al limite potrà essere corrotta.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 30.05.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno si è degnato di spiegarmi quale sarebbe il magnifico futuro che i NO-TAV avrebbero dalla mancata realizzazione della TAV (faccio riferimento al cartello:" Nessuno ci toglierà il nostro futuro": ma quale futuro, quello di spillare quattrini?).

Margh 30.05.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’indagine in corso dall’Human right invesigations sui bombardamenti dell’11 aprile su Misurata con le bombe a grappolo ha trovato prove convincenti del fatto che il bombardamento è stato compiuto dalle forze navali USA.

Quindi richiede :

1)una piena indagine sul possesso e l’uso di tutti gli armamenti a grappolo di tutte le forze coinvolte nel conflitto libico senza impunità per nessuno;

2) la sospensione del personale militare coinvolto durante le investigazioni e il procedimento per crimini di guerra;

3) una piena indagine delle autorità statunitensi;

4) che vengano svolte indagini anche dalle Nazioni Unite e da tutte le nazioni che partecipano alla coalizione dato che l’uso di queste armi nelle zone residenziali è una chiara violazione della Risoluzione 1973 delle Nazioni Unite e che“le persone che ritenute responsabili o complici degli attacchi contro la popolazione civile, anche con attacchi aerei e navali, dovranno risponderne”;

5) che tutti i membri della coalizione, inclusi gli USA, il Qatar e gli Emirati Arabi Uniti dichiarino l’utilizzo delle munizioni a grappolo e devono firmare la Convenzione sulle Munizioni a Grappolo;

6) la fine della "guerra delle informazioni" e della distorsione militare nel dibattito pubblico;

7) la fine dei continui bombardamenti in Libia che sono contrari allo spirito e agli intenti della Risoluzione 1973 delle Nazioni Unite che aveva lo scopo di proteggere i civili e non quello di giustificare il bombardamento di aree residenziali, tanto meno quello di giustificare i crimini di guerra e il bombardamento con le bombe a grappolo delle città libiche.


Buona giornata.


Alina F., Varese Commentatore certificato 30.05.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mancano due ore
per vedere si a milano ci sono i ...


senza cervello che non si lavano

in tanto guardate questa::)

http://youtu.be/TMYy_4K_7nY

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

ognuno voti per il meno peggio, io ho deciso di votare solo se vedo qualcosa di meglio e non il meno peggio.
tanto valeva votarli al primo turno, meglio non legittimarli
m5s
ciao.

al casula, cagliari Commentatore certificato 30.05.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Allora: preferiamo una nano barzelletta, oppure un "lampo giallo al Parabris"?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 30.05.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Fiato sprecato.

Uno va nella celere perché gli piace schierarsi dalla parte del più forte, e con la sua protezione esercitare violenza e prevaricazione sugli altri. Fine.

Faraqat 30.05.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI SENZA SPONDA Genova 2011 per una mobilitazione autonoma del movimento rivoluzionario (30 Maggio 2011)
10 anni fa, a Genova, provammo a volare alto.
Volevamo un’altra vita, un altro mondo.
Per questo invademmo la città, rompendo divieti e controlli,
seminando guardie e pompieri.
Per questo ci scontrammo con gli uomini armati dello stato.
Per questo hanno assassinato Carlo Giuliani.
Per questo ci hanno pestati, arrestati, inquisiti.
Pensavamo di farcela.
Non andò cosi’.
In molti, impauriti, si misero di traverso.
Tra repressione, divisioni e delazioni, prima ci usarono, poi ci seppellirono.
In molti, su Genova 2001, hanno fatto carriera,
conquistato scranni parlamentari, scritto libri, girato film.
Hanno fatto della nostra gioventu’ ribelle uno spettacolo, il loro spettacolo.
Noi a pagarne il prezzo, loro a rappresentarlo.
Oggi vorrebbero replicarlo.
Scippandoci anche il ricordo, delle idee, dei corpi, dei morti.
Con un altro spettacolo, quello della rimpatriata commemorativa.
Quello della politica, del mercato delle idee e dei finanziamenti.
La verità è che i morti sono loro, e non resusciteranno.
La crisi, come lo spirito e la speranza, è roba loro.
A noi spetta la rivoluzione!

A questo scopo proponiamo due assemblee nazionali
a Milano il 12 giugno
a Roma il 25 giugno
per discutere ed organizzare insieme una manifestazione pubblica il 21 luglio 2011, a Genova.
Per difendere le nostre idee e le nostre lotte, per riaprire la prospettiva della rivoluzione sociale.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Secondo quanto riferisce il Sunday Times Google è riuscito a non pagare tasse per oltre 3 miliardi di sterline (3,4 mld di euro) in Gran Bretagna e in altri Paesi negli ultimi 5 anni. Il tutto, grazie ad un'elaborata rete societaria che ha sfruttato le occasioni offerte dalle diverse giurisdizioni fiscali, tra cui Irlanda, Olanda e Regno Unito facendo finire i guadagnai nel paradiso fiscale delle Bermuda.

In Gran Bretagna, secondo quanto ricostruisce l'Ansa, "il livello di ‘evasione legale’ è così alto da risultare imbarazzante per i conservatori, strettamente legati a Google. Cameron ha nominato Eric Schmidt, presidente del gigante online, suo consulente per gli affari, mentre il suo consulente per le strategie, Steve Hilton, è sposato con Rachel Whetstone, del cda di Google. Il cancelliere Osborne questo mese è intervenuto per la seconda volta alla conferenza annuale di Google e ha offerto un pranzo in onore di Schmidt".

Vorrei qui ricordare che i firmatari primi della TAV sono PDL, PD, IDV con quest'ultimo che giudica l'opera fondamentale come ricorda sulle pagine del suo sito.

Cacciamoli tutti, cacciamoli subito.

Marte 2030 Commentatore certificato 30.05.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Un super applauso per Green peace che ieri allo stadio olimpico hanno esposto il no al nucleare.
Almeno qualcuno ci da una mano.
Grandi ragazzi

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 30.05.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che se una persona ha smarrito la tessera elettorale, deve fare la denuncia di ai carabinieri e il comune non può rifarla ?


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 30.05.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sebbene sembrerebbe che, gli appartenenti alle forze dell'ordine, "ovinamente" facciano tutto quello che gli venga ordinato, di fatto, il pensiero di chi "ci si trova di fronte" molte volte viene condiviso. Ma, proprio perchè, > anche se è brutto dirlo, almeno lo hanno!!!! A differenza di quanto si possa pensare la mancata esecuzione di un servizio o di un ordine diviene, da parte della casta dei dirigenti, una mancanza tale da far rischiare proprio il posto di lavoro che sfocia in notevoli vessazioni sia nel campo lavorativo che personale. Mi piacerebbe che queste argomentazioni possano essere trattate anche da parte del presente movimento e che sia anche questo uno spunto di riflessione.

marco rossi 30.05.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/30/nucleare-la-cassazione-decide-mercoledi-se-la-moratoria-basta-per-annullare-il-quesito/114625/

Nucleare, la Cassazione decide mercoledì
se la moratoria basta per annullare il quesito Attesa per l'1 giugno la decisione della Suprema Corte per stabilire se le norme sullo stop all'atomo siano sufficienti o meno per dichiarare l'annullamento della consultazione. Scopo del governo è evitare che si raggiunga il quorum facendo così naufragare anche il legittimo impedimento


Qualora ricaricassero appannategli le visiere col vapore acqueo!!!!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Paternò, o patersì..non mi devi rompere le pelotas col copia incolla dal Giornale!
Io non lo compro e non lo voglio leggere...quindi vai a rompere il cazzo da un'altra parte.
Non voglio leggere su questo Blog le stronzate,le menzogne che scrive un giornale che non merita neppure pulirsi il culo con le sue pagine!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 30.05.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A due settimane dal 12 giugno
ancora non si sa voteremo il referendum sul nucleare (mercoledì 1 si dovrebbe pronunciare la Corte di Cassazione)

un video su Gianni Lannes che è entrato a Caorso..(salvatelo se volete prima che sparisca)

http://www.youtube.com/watch?v=qqQ0IqHrzII

Paola Bassi 30.05.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Salve
***

'Passa il Giro in Val di Susa. Le bandiere NO TAV
promettono battaglia contro i cantieri'

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/28/passa-il-giro-in-val-di-susa-distesa-di-bandiere-no-tav/114443/


prepariamoci alle politiche.
programma chiaro sintetico e completo.
now
m5s.

al casula, cagliari Commentatore certificato 30.05.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Il momento esatto in cui il Ministro Frattini ha capito che avrebbe dovuto rimandare la sua visita a Leptis Magna.
Prosegue la missione degli alleati in Libia. Il comando Nato l’ha chiamata ”Unified Protector”, come la marca dei preservativi di Sarkozy. Sapevano già che ci sarebbero state delle perdite.

Purtroppo le operazioni stanno durando più del previsto per l’ostinazione di Gheddafi a non accettare una cessazione concordata del suo battito cardiaco. I bombardamenti comunque sono mirati e i nostri missili talmente precisi che le vittime civili muoiono con un grido di ammirazione. I mercenari del Rais invece non hanno aerei e sono costretti a uccidere e stuprare porta a porta (pensare che da noi c’è chi si lamenta degli agenti Tecnocasa).

Se il regime resisterà ancora, assisteremo a un intervento di terra, perché i leader del G8 si sono impegnati a continuare le operazioni finché il popolo libico non sarà liberato dall’oppressione di tutti quegli idrocarburi.

Nonostante le minacce, per ora è da escludere che le attività militari si spostino in Italia, anche se Berlusconi ha cercato di convincere Obama che Gheddafi si nasconde negli scantinati della procura di Milano.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Wikileaks
WikiLeaks-Forum is now available on the following Languages:

Deutsch, Français, 日本語, Dansk, Svenska, Norsk, Espanol, Italiano,
Nederlands, Polski, Hrvatski , Slovenčina, Srpski, Português,
Български, Română, Magyar,Türkçe, Έλληνες, 日本, Català, العربية
čeština, Россию, हिन्दी

If you dont see your language in the list please let us know and we will add it.
The WikiLeaks Discussion Community - Index
www.wikileaks-forum.com
The WikiLeaks Discussion Community - Index

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlino - La Germania intende raddoppiare entro il 2020 la quota di energia rinnovabile prodotta e il suo obiettivo e' quello di ridurre del 40% entro la stessa data le emissioni di gas serra. E' quanto rivela un documento di fonte governativa nel quale si definisce la strategia per assicurare i rifornimenti energetici. Il documento rivela anche che la Germania intende tagliare del 10% l'utilizzo di elettricita'.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.05.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ustream.tv/channel/live-from-sol

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rainews24.it/it/foto-gallery.php?galleryid=153294

Atene in piazza contro la crisi

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento

DI JANET LARSEN
http://www.earth-policy.org

Il cancro è ora la principale causa di morte in Cina. I dati del Ministero della Salute cinese riporta che le morti per tumori sono quasi un quarto del totale dei decessi in tutto il paese. Mentre nei paesi in via di industrializzazione sono comuni le piaghe della povertà – malattie infettive e alta mortalità infantile – in questo caso siamo di fronte a patologie associate ai paesi più ricchi, come le malattie del cuore, gli infarti e il cancro.

Anche se ci si aspetterebbe che tutto ciò avvenga nella città più ricche della Cina, dove le biciclette sono state rottamate per le auto e il consumo di carne è in aumento, invece vale anche per le aree rurali. Infatti, gli studi dalle zone di campagna rivelano un’epidemia di “paesi dei tumori” collegati all’inquinamento di alcuni dei settori industriali che danno la spinta all’esplosiva economia cinese. Ma, nel porre la crescita economica al di sopra di qualsiasi altra cosa, la Cina sta sacrificando la salute della sua gente, mettendo a rischio la sua prosperità nel futuro.

http://cogitoergo.it/?p=2563

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Georgia, rivoluzione inopportuna
lunedì, maggio 30, 2011

Scritto da Enrico Piovesana

Domenica 29 Maggio 2011 07:17

Soffocata nel sangue la ‘rivoluzione d’argento’ contro il regime filo-americano di Mikheil Saakashvili. La diplomazia occidentale non condanna l’uso della forza contro i manifestanti di Tbilisi, in maggioranza anziani pensionati: “La protesta impediva la parata ufficiale”.

Non tutte le rivoluzioni escono col buco. Quelle contro i regimi amici degli Stati Uniti hanno il brutto vizio di venire brutalmente stroncate sul nascere, nel silenzio della stampa occidentale. E’ successo a marzo nell’Azerbaigian di Ilham Aliyev. E’ successo di nuovo ieri nella Georgia di Mikheil Saakashvili.

Da giorni migliaia di georgiani protestavano nel centro della capitale Tbilisi, chiedendo le dimissioni del presidente ‘Misha’, accusato di ignorare il progressivo impoverimento della popolazione – afflitta da crescente disoccupazione, aumenti prezzi e tagli alle pensioni e ai servizi sociali – e di governare in maniera sempre più autoritaria e repressiva. C’erano molti giovani, studenti e disoccupati, decisi a imitare le rivoluzioni arabe, ma soprattutto molti anziani pensionati dai capelli bianchi, tanto che i giornali hanno parlato di ‘rivoluzione d’argento’.

http://cogitoergo.it/?p=2568

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Non stai con i NO-TAV...?

NO-PARTY...!

Giorno

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 30.05.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Una lettera dalla Spagna: il movimento cerca di fare un passo avanti
lunedì, maggio 30, 2011

Scritto da Sollevazione Sabato 28 Maggio 2011 19:11

Barcellona. Questa mattina (ieri, ndr) la polizia ha caricato gli INDIGNATI, 130 feriti, con l’intento di liberare Plaza Catalunya da essi occupata. In serata una grande manifestazione rioccupa la Piazza. Qui le notizie in tempo reale. Qui le notizie su come si organizza il movimento degli indignados. Sotto una lettera giuntaci oggi dalla Spagna sul NUOVO MOVIMENTO.

http://cogitoergo.it/?p=2571

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cogito ergo sum...Penso dunque sono

http://www.facebook.com/pages/Cogito-ergo-sumPenso-dunque-sono/114391918594230


Barcellona. Questa mattina (ieri, ndr) la polizia ha caricato gli INDIGNATI, 130 feriti, con l’intento di liberare Plaza Catalunya da essi occupata. In serata una grande manifestazione rioccupa la Piazza....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

BASTA !!!

Ritiriamo i militari dall'Afghanistan e, per un paio d'anni, facciamo conto che siano sempre lì, destinando le risorse alla nostra disastrata situazione occupazionale !

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un Pisapia a Milano
toglie da Roma il Nano
.

cimbro mancino Commentatore certificato 30.05.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non è uno stivale, è una vecchia pantofola.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.05.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

...chi viene prescelto al veritice o come candidato di un qualsiasi partito è sempre qualcuno che ha scheletri nell'armadio, è sempre qualcuno che nasconde la verità alla sua popolazione e per questo è qualcuno che non può favorire gli interessi della popolazione ma solo gli interessi di pochi...
...infatti tutti questi eletti portano avanti opere e interessi assurdi, dispendiosi e sopratutto personali a prescindere da quello che promettono alla gente.... costoro prima delle elezioni restano sul vago, o prometto stronzate di poco conto o giurano miracoli sapendo di mentire ma i problemi veri li sorvolano sempre...
e per questi candidati di partito
l'orribile expo a milano si farà comunque,
e la tav si farà comunque...
e gli interessi con le mafie sopraviveranno comunque..
...e cosi tutto il resto sempre negli interessi di pochi, gli stessi uomini gli stessi gruppi di partito..
...e la popolazione vota contro i suoi interessi


Ho travato questo inverter che detiene il record mondiale per efficienza, prodotto dalla 'Solaron' con il 98% ben 8% in più di energia rispetto l'ultimo che ho visto:

http://www.pv-tech.org/product_reviews/advanced_energys_solaron_500kw_pv_inverters_achieve_98_efficiency

si può associare al pannello 'Sunpower' per ottenere le massime prestazioni.

Claudio 30.05.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Anche Parigi si "indigna".
Les indignes davanti all'Opera Bastille per gridare "Parigi risvegliati!"

http://www.agi.it/estero/notizie/201105292304-est-rt10042-francia_dopo_indignados_madrileni_ecco_les_indignes_parigini

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 30.05.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi vincera grazie al voto dei grillini.

W m5*

gennaro fu 30.05.11 10:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA PISAPIA!

DAI CHE CE LA FAI!

Sergio Bertocchi Commentatore certificato 30.05.11 10:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Si va be'...si parla tanto di lavoro..di futuro per l'italia poi si rimane fuori dal circuito economico dell'europa....le alpi sono una gruviera..buco più o buco meno che cazzo cambia!! il no-tav non mi convince!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 30.05.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Daniela Melchiorre che da le dimissioni da sottosegretario perchè pompetta si lamenta con Obama e lascia passare le stronzate a ripetizione come la barzelletta della mela che sa di c......

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 30.05.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

"avrete solo sentito dire che è indispensabile per il futuro dell’Italia"

Ed è una bufala, perchè il "vero" futuro dell'Italia sono i giovani, abbandonati, invece, ad un amaro destino.

Mandiamoli a casa, questi politicanti da strapazzo sono capaci solo di pensare a gonfiare le loro tasche.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 30.05.11 10:07| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana

Grazie per le tue delucidazioni. Ottima analisi, eccetto che....
Il comunismo, quello alla cinese (che poi tanto vi piace chiamarlo comunismo) non è affatto fallito!

Di tutti quei deficit e debiti pubblici che hai citato, la Cina ne è completamente immune. Ha un suficit gigantesco, finanzia con oltre 400.000.000.000 mld$ il debito pubblico statunitense.

Ha cosi tanti soldi che non sa più cosa farsene: investe in particolar modo in Africa. Un altra forma di colonialismo, chiamiamola comunista.

La Russia? Ma per favore, va a guardarti i dati della Russia, ma anche di quella sovietica. Avevano, come hanno, cosi tanti soldi che neanche loro sanno come utilizzarli più!

La Cina con il suo export e la Russia con le sue materie prime sono tutt'altro che fallite!!!!

Casomai, a fallire, è l'occidente.

Poi, il comunismo è fallito? Come può fallire una cosa che non è stata mai instaurata??? Curioso!

In quanto alla Cina, l'evidenza empirica dimostra che il sistema socialista è più efficace di quello capitalista. E questo per ovvi motivi teorici di base. Basta studiarli.

Ti ripeto, la Cina e tutt'altro che fallita. Tiene per i cojoni tutto il mondo. Che questo mi piaccia? Un po' si. Lo spiegato benissimo di sotto: se mai supereremo il capitalismo sarà grazie alla Cina.

ciao


Dunque si può
alla faccia di tutti quelli che pensano che senza nucleare non si vive

La Germania da l’addio al nucleare e la Germania è la prima potenza industriale d'Europa
Spegnerà l’ultimo reattore nel 2022
Sarà la prima potenza industriale a rinunciare completamente all'atomo,che attualmente copre il 22% del suo fabbisogno energetico. Dei 17 impianti chiusi dopo Fukushima, 8 non saranno più riattivati e dal 2022 non utilizzerà più l'energia nucleare.
"E' una decisione irreversibile",ha detto il ministro dell’ambiente Norbert Rottgen dopo una riunione tra i leader della coalizione e la Merkel.”Non torneremo indietro.Dopo una lunga consultazione, c'è una scelta decisiva e chiara".
La decisione arriva al termine di una riunione fiume di 12 ore, che ha visto partecipare i 3 partiti della coalizione (Cdu, Csu e Fdp), ma durante la quale sono stati coinvolti anche Socialdemocratici e Verdi,a 3 mesi dal disastro nucleare di Fukushima.
L'addio al nucleare comporterà scelte importanti dal punto di vista delle politiche energetiche della Germania, visto che ora il 22% del fabbisogno d'energia arriva proprio dal nucleo e il piano prevede che gran parte dei reattori venga disattivato entro la fine di quest'anno. I reattori costruiti prima del 1980 erano stati spenti subito dopo il disastro giapponese e non saranno più riattivati. Ne restano attivi solo 3 che funzioneranno per altri 11 anni al massimo.
Uno dei pilastri del nuovo piano è l'eolico (noi avremmo anche il solare), con nuove aree designate per ospitare gli impianti e turbine eoliche ancora più efficienti.

..ora se noi stiamo qui ad aspettare Berlusconi e la Prestigiacomo…
E, nell'idiozia scellerata dei nostri governanti, possiamo solo sperare che l'esempio tedesco sia imitato da tutta la Comunitò europea e che sia questa a imporre all'Italia di non fare alcuna centrale.
E ora vediamo se c'è qualche altro idiota che asserisce che senza nucleare non si vive!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.05.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

STUDIO LEGALE NO-TAV.

Ho ascoltato dal video che si vuole costituire nella valle un'associazione degli imprenditori,perchè no uno Studio Lagale Susa?

Perchè se un agente o Carabiniere che sia,sbaglia con un "potente",gli fanno un cxlo come una capanna,mentre se malmena o uccide un disgraziato qualsiasi non succede un caxxo?

Perchè gli obblighi, i doveri di un pubblico ufficiale sono tanti,mille cavilli,mille imposizioni,una folle gerarchia.

Vanno attaccati i vertici,va seguita la strada degli ordini ai vari livelli.

Chi comanda il gruppo di agenti che caricano è il primo responsabile,e così via fino ad arrivare al Ministro!

Nomi e responsabili sono rintracciabilissimi,che si comincino a fare azioni mirate.

Mettete degli avvocati ad aprire il fronte di opposizione,magari con il codice penale alla mano,il vero spauracchio degli agenti!

La mia non è solo una provocazione,ma una riflessione ad alta voce.

Buon giorno.

Nando Seduto da Roma.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 30.05.11 09:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

8) e Arbe in cui morirono migliaia di internati antifascisti, sloveni e croati. Per non parlare delle stragi perpetrate dai fascisti di Mussolini nei villaggi sospettati di attività partigiana.
"Di fronte ad una razza inferiore e barbara come la slava, non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino, ma quella del bastone. I confini dell'Italia devono essere il Brennero, il Nevoso e le Dinariche: io credo che si possano sacrificare 500.000 slavi barbari a 50.000 italiani".
Benito Mussolini, 1920

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

7)solidale, più unita e più giusta. Non a caso l'imperialismo americano e il vaticano hanno complottato quasi 50 anni per distruggere la RFSJ, dalla protezione accordata ai criminali di guerra come Pavelic, alla beatificazione dei preti cattolici collaborazionisti come Stepinac, al sostegno ai separatisti croati, bosniaci e kossovari (a quel tempo, non più di 6 anni fa, Bin Laden era ancora un freedoom fighter, un combattente per la libertà contro i "barbari bolscevichi"), fino all'aggressione aperta, immotivata, della primavera del 1999. In quell'occasione il nostro partito, il Partito dei Comunisti Italiani, fu l'unico a a spendersi concretamente per evitare la guerra, attraverso il viaggio di Armando Cossutta a Belgrado per incontrare Milošević. In quell'occasione il PdCI, pur opponendosi in ogni modo all'aggressione della NATO, venne invitato dai dirigenti jugoslavi a rimanere all'interno della maggioranza governativa, dal momento che una fuoriuscita dei comunisti dal governo italiano avrebbe avuto come unica conseguenza la formazione di una maggioranza centrista ancora più supinamente appiattita sulle volontà aggressive degli USA (un eventuale intervento terrestre). Per noi la lotta dei partigiani comunisti jugoslavi contro gli invasori nazi-fascisti e i loro servi ustaša e domobranci, al prezzo di sacrifici immensi e di stragi immani sono invece per noi ancora oggi un magnifico esempio di guerra di Liberazione nazionale, di guerra antimperialista. La Resistenza Jugoslava fu la più grande d'Europa, sette offensive in tre anni portate da due armate tedesche non valsero a piegarla. Gli eredi della barbarie fascista, coloro che straparlano dei presunti crimini dei partigiani e sono fautori dell'ignobile revisionismo che trasforma le vittime in aguzzini e gli aguzzini in vittime, dovrebbero rendere conto della distruzione di Kraguievac (oltre 7000 morti in un sol giorno), del bombardamento di Belgrado, dei lager croati di Jasenovac e di quelli italiani come G

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

6) perché la volontà di tutti era la spartizione del Paese. Dopo vari boicottaggi di elezioni e legami con accordi tra le Repubbliche, il 25 giugno Slovenia e Croazia dichiararono l’indipendenza. L’esercito jugoslavo attraversò la Slovenia per salvaguardare i confini della Federazione. Era l’inizio della fine. Da qui dilagò il conflitto etnico che per anni insanguinò i Balcani e distrusse quel sistema economico e sociale che tanto aveva fatto per il paese e per la sua popolazione in passato. Un altro paese che dopo la caduta del comunismo è entrato in una crisi economica e politica e che ancora oggi non è conclusa.
Dal 1995 la Bosnia è divisa in due entità diverse. L’intervento della NATO in Jugoslavia a "sostegno delle popolazioni civili" è dovuto alla mancanza di obbiettivi dell’organizzazione stessa dopo la caduta dei paesi socialisti. Con la caduta del sistema socialista la Nato non aveva più motivo di esistere. Pur di rimanere con un piede in Europa essa è invece intervenuta in un conflitto locale in un territorio nel quale non aveva alcuna ragione di farlo.
Sempre moderna rimane la frase di Tito: “… se restiamo uniti non dobbiamo avere paura di niente”.
Tito e alcuni membri dell'AVNOJ a Drvar nel 1944
I partigiani entrano in Belgrado liberata
Tito durante un comizio dopo la liberazione
Un'immagine del compagno Tito
Una statua di Tito nella croata Kumrovec, sua città natale
Nel 1948 si verificò la rottura della Jugoslavia con l'Unione Sovietica, dovuta a cause plurime: innanzitutto Tito e compagni si ricordavano di come Stalin durante la guerra avesse cercato di frenare l'entusiasmo rivoluzionario jugoslavo; l'eccessiva egemonia sovietica sul PCJ; l'opposizione sovietica agli aiuti del piano Marshall e alla progettata confederazione con Albania e Bulgaria. Nonostante ciò, riteniamo che la Jugoslavia sia stata un grande paese che ha sperimentato un nuovo e originale percorso di costruzione di una società socialista, multietnica,

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

5) decentramento amministrativo grazie anche alla riforma costituzionale approvata nello stesso anno, vennero aumentate le autonomie alle Repubbliche e il diritto di veto e l’autonomia completa a Kosovo e Vojvodina.
Il 1975 fu l’anno dell’apertura al commercio estero e l’anno successivo quello dell’ampliamento dell’autogestione a tutti i settori.
Nel 1980 Tito morì e ci si avviò ad un sistema di rotazione annuale delle cariche in tutti i settori. Intanto l’imperialismo americano dell’amministrazione Reagan e del Fondo Monetario Internazionale attaccarono la Jugoslavia, gli USA pretendevano infatti il pagamento dei debiti internazionali. Questo costrinse la Jugoslavia a chiudersi da un punto di vista economico, proprio quando si sviluppavano le nuove tecnologia.
Nel frattempo crescevano nuovi conflitti etnici il che portò a scrivere un documento sulla concezione herderiana della nazione basata sul sangue e sull’etnia e non sui diritti civili e sociali. Questo documento venne sviluppato soprattutto in Serbia dove a capo del Partito Comunista Serbo c’era Slobodan Milošević, mentre nelle altre Repubbliche il documento non fu accettato. In Serbia intanto nascevano politiche di odio verso il Kosovo.
Mentre la Serbia intendeva avere maggiori poteri, in Slovenia il sogno era quello della completa autonomia e della libertà di mercato.
Nel 1989 Milošević modificò la costituzione Serba per ridimensionare l’autonomia del Kosovo, proclamando al tempo stesso la politica di assedio verso la Serbia. Venne così annullata ogni autonomia al Kosovo.
Nel 1990 si tennero elezioni in Slovenia e Croazia con la sconfitta dei comunisti. Con le sanzioni americane all’Iraq, con cui la Jugoslavia commerciava, si aprì una grossa crisi economica. Lo stesso anno si sciolse la Lega Dei Comunisti Jugoslavi (che aveva sostituito il vecchio PCJ) e si pensò a uno spostamento della popolazione.
L'anno successivo si ricercò un accordo tra le Repubbliche, ma ciò fu impossibile dai concludersi

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

4) del 1948.
Tra il 1946 e il 1949 venne finanziata la guerriglia comunista in Grecia, ma dopo le accuse di Titoismo, il comandante dei comunisti ellenici, Marcos, fu costretto a rinunciare gli aiuti jugoslavi, con la conseguente sconfitta dei comunisti greci.
In campo agricolo si sviluppò intanto la piccola proprietà terrena. Nel 1949 essa venne abbandonata per passare alla collettivizzazione; a sua volta peraltro abbandonata nel 1953 per poter tornare alla situazione iniziale.
In campo industriale nel 1950 prese avvio l’autogestione delle fabbriche (che distingue la Jugoslavia da tutti gli altri paesi comunisti).
Tra al 1952 e il 1953 venne ricercati accordi con Grecia e Turchia per un Patto Balcanico, che si ruppe nel 1955 a causa della questione di Cipro. Nello stesso anno, dopo la morte di Stalin, si riallacciarono i legami con l’URSS, ma si sviluppò anche l’idea di un terzo movimento internazionale slegato dalle sfere d'influenza della Nato e del Patto di Varsavia. A Bandung con l’aiuto di India ed Egitto nacque dunque il Movimento Dei Non Allineati.
Nel 1956 Tito appoggiò la rivolta ungherese, che porterà a una nuova e definitiva rottura con l’URSS.
Tra gli anni 50 e gli anni 60 si ebbe un grande boom economico nel Paese grazie anche all’apertura al turismo straniero e alla concessione dei passaporti. Si diedero anche maggiori poteri a comuni e Repubbliche per ciò che riguardava la gestione del sistema amministrativo e fiscale. Nel 1965 vi fu un'ulteriore apertura economica con l’abbandono del controllo dello stato sul settore terziario e l’ampliamento dell’autogestione anche in questo settore. Nei due anni successivi si svilupparono delle crisi etniche che Tito riuscì comunque a controllare.
Nel 1968 si verificò un cambiamento nelle politiche difensive del paese con l’introduzione della leva obbligatoria e l’insegnamento della guerra partigiana anche nelle scuole dopo le reazioni sovietiche alla crisi di Praga dello stesso anno.
Dal 1974 si ebbe un

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

3)per le idee politiche diverse tra i due leader. Oltre allo scontro ideologico si inseriva in questo contesto anche lo scontro etnico. Sempre nel 1941 Tito fonda il Partito comunista in Albania.
Nel 1942 le idee di Tito divennero più chiare, la costituzione di una Federazione Jugoslava e la creazione di una Federazione Balcanica con Bulgaria e Albania, prima attraverso accordi multilaterali e poi con accordi bilaterali con gli altri Stati. Nel 1942 Tito inviò il maresciallo Tempo nel sud per creare un comando integrato con bulgari, macedoni e greci.
Tra il 1941 e il 1942 il PCJ creò l'JNA (Esercito Popolare Jugoslavo), mentre nel novembre dell'anno successivo i partigiani si diedero anche un'organizzazione politica, l’AVNOJ (consiglio antifascista di liberazione popolare della Jugoslavia) che si dichiarò Parlamento Provvisorio di Jugoslavia.
Dopo l’8 settembre 1943 gli alleati decisero di aiutare i partigiani in quanto formazione più attiva nella lotta contro i nazisti. I četnici ormai non potevano più contare sulle truppe italiane allo sbaraglio che si univano ai partigiani o cercavano di tornare in Italia o che venivano deportate nei campi di concentramento nazisti in Germania e Polonia (come accadde all’intera divisione Murge). Gli unici a combattere per la libertà della Jugoslavia erano i partigiani. Il 20 ottobre 1944, dopo il ricongiungimento dell'esercito popolare jugoslavo con due armate sovietiche presso Negotin sul Danubio, ebbe luogo la liberazione della capitale e quella sistematica di tutto il paese.
Dopo la vittoria della guerra la Jugoslavia, ormai una Federazione Socialista, firmò degli accordi con l’Albania per l’unificazione della pianificazione e della moneta.
Nel 1947 nacque il Cominform che riuniva i partiti comunisti d’Europa. Per le proteste contro le politiche di alcuni partiti come quello francese e italiano e per lo scontro con Stalin sull’idea di Federazione Balcanica, la Jugoslavia di Tito venne cacciata dal Cominform il 28 giugno

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento


2) Il 6 aprile 1941 Belgrado fu rasa al suolo da un bombardamento proditorio della Luftwaffe che costò oltre 20.000 morti.
A Zagabria gli ustaša di Ante Pavelić entrarono in città con i tedeschi e dichiararono l’indipendenza della Croazia. Le truppe di Pavelić, seguendo l’idea della “Grande Croazia” e appoggiati dalla chiesa (e dal Vaticano) seguirono una politica di conversione verso i serbi a partire dalla religione, con il passaggio dall’ortodossia al cattolicesimo, con una vera e propria “croatizzazione” della cultura e della società. Chi non accettava, la maggioranza a dire la verità, veniva rinchiuso in campi di concentramento a volte gestiti anche da frati francescani.
Subito si attivò la resistenza e subito si formarono sostanzialmente due gruppi, i četnici guidati da Draza Mihailovic, ulteriormente divisi al loro interno, e i partigiani di Tito. Per semplificare la più che complicata situazione di gruppi politici all’interno della Jugoslavia si possono individuare 3 movimenti:
- četnici: appoggiavano il re in esilio a Londra e erano aiutati dagli italiani. Combattevano contro partigiani (per le idee politiche diverse) e contro ustaša e tedeschi per il mantenimento della monarchia e l’unità del Paese;
- ustaša: appoggiati dai nazisti combattevano i četnici in quanto serbi e i partigiani;
- partigiani, con l’idea di Repubblica Federale, combattevano contro tutti.
In realtà le idee politiche di Tito non erano chiare all’inizio. La tattica militare era molto singolare: mai combattere scontri diretti con grandi unità nemiche, muoversi in piccoli gruppi indigeni (gli order), creare dei territori liberi dove attuare i principali diritti democratici e in caso di attacco nemico abbandonare il territorio, ma lasciando la cultura comunista alla popolazione locale. Solo con la continuazione della guerra si creeranno le Brigate Proletarie formate da più order.
Partigiani e četnici cercarono di arrivare anche a degli accordi nel 1941, ma f

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

1) Repubblica Socialista di Jugoslavia fondata da Tito e distrutta dagli USA dalla Nato e dal Vaticano
La Jugoslavia è sempre stata una nazione soggiogata dalla politica imperialistica di altri Stati come la Repubblica di Venezia o l’ Impero austro-ungarico.
Soltanto dopo la prima guerra mondiale la Jugoslavia divenne uno stato indipendente sotto la denominazione di Regno dei Serbi, Croati e Sloveni; esso dopo il 1929 prenderà il nome di Regno di Jugoslavia.
Nel 1937 a Mosca si discusse sulla situazione del Partito Comunista Jugoslavo (che al tempo aveva sede fuori dal territorio nazionale) e sulla scarsità dei risultati ottenuti. All'interno del Comintern si pensava che la soluzione migliore fosse l’eliminazione del partito, ma un compagno detto Walter sostenne che tra comunisti e operai ci fosse un nucleo pronto alla lotta, e che le classi operaie e contadine nutrissero grande simpatia per i comunisti. Le responsabilità degli insuccessi erano da attribuire ai dirigenti del partito, mentre una direzione capace e radicata nel territorio avrebbe riunito del fila dell’organizzazione a quel tempo dichiarata illegale. Lo scioglimento del partito avrebbe creato solo danni. Nell’ottobre del 1937 le tesi del compagno Walter vennero accettate. Walter era in realtà Josif Broz Tito. Iniziò così una vasta propaganda illegale contro le politiche secessioniste del Partito Contadino Croato appoggiato da Mussolini.
Il 25 marzo 1941 a Vienna venne deciso il passaggio di truppe tedesche in Jugoslavia e la creazione di basi naziste da usare come teste di ponte per invadere poi l’URSS. Due giorni dopo alcuni ufficiali dell’aviazione conclusero le manifestazioni di protesta contro i tedeschi con un Colpo di Stato e l’assunzione al trono di Pietro II.
Il 5 e 6 aprile il governo Sirović concluse un Patto di amicizia con l’URSS, e negli stessi giorni le truppe naziste e fasciste ricevettero l’ordine di attaccare la Jugoslavia.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 30.05.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Se rimangono ancora elettori che non hanno votato
pensino solo a questo:

qualunque sindaco o presidente di Provincia della Lega o del Pdl vi giurerà che si opporrà alla privatizzazione della vostra acqua pubblica o ad una centrale nucleare nel vostro territorio
ma vi sta mentendo
perché appartiene a due partiti che in parlamento hanno votato esattamente questi due abomini infischiandosene dei vostri diritti, delle vostre tasche, della salute vostra e dei vostri bambini!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.05.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

oggi si festeggia S. Giovanna d'Arco
protettrice di calderoli che da fuoco
alle leggi inutili e si dimentica di
buttarcisi dentro.
BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO


Atenzione, il Mov5stelle si deve coagulare in Val di Susa con il movNotav, sennò non ci siamo. E' un appuntamento importante per mostrare che può fare la storia. Ai giovani e meno giovani che lamentano la precarietà, che vengano ad infoltire le fila dei nostri movimenti per riprendersi la sicurenza del domani..che cazzo aspettate, chi credete che vi ridarà questo? Facciamo a capirci, basta lamentarsi, chi è al potere sono persone marce e pezzi di merda sostenuti dalla vostra passività..no scuse, venite all'azione.
preseverando

MARIO B. Commentatore certificato 30.05.11 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Bella lettera , ma ho seri dubbi che le forze dell'ordine si lasciano convincere , a meno che qualche ALTO IN GRADO all'ultimo momento .......

Maurizio B., Torino Commentatore certificato 30.05.11 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella lettera!

il ruolo delle forze armate nei prossimi tempi sarà rilevante.

Gandhi insegna!

Matteo G., Milano Commentatore certificato 30.05.11 01:25| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2011...CONSIDERAZIONI
Oggi ho trascorso gran parte della giornata con in miei figli in un centro sportivo. Le scuole elementari avevano organizzato delle pizzate per festeggiare l'imminente fine dell'anno scolastico.
Le scuole con i seggi sono a pochi metri in linea d'aria e per ammazzare un p'ò il tempo mi sono messo a guardare le persone che si recavano a votare.
Quello che mi ha stupito è stato vedere che entravano principalmente anziani.
Giovani quasi inesistenti.
Dalle ultime consultazioni era emerso che
tra la popolazione avente diritto l'età media degli effettivi votanti era stata di 50 anni.
Io con quello che ho visto oggi faccio un p'ò fatica ad avere una media così bassa nel contempo mi è parso molto più chiaro il perchè un tale B ce l'ho tra le palle da quasi 20 anni.

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si parlava di pula e di botte no?

a me tanti cazzi filo non me ne va.

qual'è la differenza tra un buddista

e un pulotto?

nessuna.

se capisci questo allora lo sai

e se lo sai sei.

e fin qui non c'è cazzi.

mrz rss 30.05.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-c9cbf9e5-efc9-4964-b745-5bddf4d410fa#cid=PublishingBlock-233b8482-1cbc-4970-87d5-9d7604b26ddb

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ustream.tv/channel/live-from-sol

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 01:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.livestream.com/agoranewsdirecto

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 01:00| 
 |
Rispondi al commento

se te ne rendi conto allora che te ne fai della meditazione?

se mediti è perché non te ne rendi conto.

questo era il mio ragionamento.

mrz rss 30.05.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

serve sempre una tragedia per far nascere qualcosa di buono.... perche'?

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento

tutti lo siamo

anche chi mena

non c'è separazione

tra quello che non sai di essere

e quello che sei

mrz rss 30.05.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ricordo che sono andato in visita in Sicilia. Ed a Palermo venne il parroco di Santa Ninfa con i suoi concittadini a lamentare questo: che a distanza di 13 anni nel Belice non sono state ancora costruite le case promesse. I terremotati vivono ancora in baracche: eppure allora fu stanziato il denaro necessario. Le somme necessarie furono stanziate. Mi chiedo: dove è andato a finire questo denaro? Chi è che ha speculato su questa disgrazia del Belice? E se vi è qualcuno che ha speculato, io chiedo: costui è in carcere, come dovrebbe essere in carcere? Perché l'infamia maggiore, per me, è quella di speculare sulle disgrazie altrui.

http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/ContentItem-64e0d4ab-656b-474c-b9f8-bcb3f9ebb499.html#p2

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ricordo anche questa scena: una bambina mi si è avvicinata disperata, mi si è gettata al collo e mi ha detto piangendo che aveva perduto sua madre, suo padre e i suoi fratelli. Una donna disperata e piangente che mi ha detto "ho perduto mio marito e i miei figli". E i superstiti che lì vagavano fra queste rovine, impotenti a recare aiuto a coloro che sotto le rovine ancora vi erano. Ebbene, io allora, in quel momento, mi sono chiesto come mi chiedo adesso, questo. Nel 1970 in Parlamento furono votate leggi riguardanti le calamità naturali. Vengo a sapere adesso che non sono stati attuati i regolamenti di esecuzione di queste leggi. E mi chiedo: se questi centri di soccorso immediati sono stati istituiti, perché non hanno funzionato? Perché a distanza di 48 ore non si è fatta sentire la loro presenza in queste zone devastate


http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/ContentItem-64e0d4ab-656b-474c-b9f8-bcb3f9ebb499.html#p2

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.05.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel "post" ricorrono la parole "In uno stato normale", come incipit di una frase di denuncia. Se questo stato non è normale, dobbiamo "normalizzarlo" noi! Il colpo di coda di un potere ormai famelico (che potrebbe evolvere in sanguinario), lo vedremo sulla TAV. Useranno la forza questi impuniti, ma se la useranno quel gesto sarà la scintilla, il punto di non ritorno, che potrebbe allargare a macchia d'olio la protesta e l'insofferenza ormai generalizzata verso una classe "dominante" ormai sfacciatamente antipopolare. Con i mass-media vogliono rincoglionire le persone, e con la violenza tacitare quelle che resistono all'opera di mistificazione. Ma ricordatevi tutti, cari amici, che noi paghiamo le tasse, oltre che per la TAV, anche per : i vari parassiti che siedono in parlamento ( i loro privilegi sono finanziati da noi ); scuole, strade, ospedali e infrastrutture allo sfascio ( tranne qualche rara eccezione ); finanziare l'oligopolio energetico, i cui aumenti gravano sulle nostre spalle; i falsi invalidi,le pensioni baby o quelle d'oro, risultato scandaloso di una politica di scambio "do ut des": dare privilegi per riceverne in cambio una valanga di voti; finanziare cassa integrazione di aziende incapaci o decotte, mentre quei soldi potrebbero essere investiti per un nuovo piano industriale ed energetico ( vedi la Germania ); una giustizia sempre più simulacro di se stessa, che colpisce l'indifeso e rende impunito il corrotto... e potrei continuare, ma mi fermo a quest'ultimo punto : la giustizia. E dico, a gran voce, che, il paese di Beccaria, non può consentire che cittadini dignitosi e fieri, armati solo della loro onestà e forza d'animo, siano colpiti da cariche della polizia che somiglieranno sempre più al colpo d'ala di una dittatura ormai al viale del tramonto. Questa ormai è solo più una dittatura e se le votazioni non fossero truccate da un'informazione farisea e scandalosa,sarebbe stata già liquidata. Non accettiamo più nessun sopruso allora:liquidiamola.

Giuseppe Pellegrino 30.05.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma guarda che io non ce l'ho con chi medita.

la mia voleva essere una risposta a max stirner.

non pensavo di urtare la vostra divina sensibilità.

:)

mrz rss 30.05.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che il mov. no tav. ha tutta la mia simpatia, ed il mio appoggio, e che spero che riesca a vincere la sua battaglia,
mi chiedo e vi chiedo:
Pensate veramente
che alla maggioranza degli italiani
che non vivono lì, o nei dintorni,
freghi qualcosa di questa vicenda?
Pensate davvero che un popolo
che per quasi 20 anni
ha dato il potere al nano con la pompetta,
e gli ha permesso di fare
le porcherie che ha fatto, senza reagire,
si preoccupi e si indigni,
per il traforo di una montagna
a centinaia e centinaia di km da casa loro?
Beh!...
Mi sà che non conoscete gli italiani!

luigi d. Commentatore certificato 30.05.11 00:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sopravviverà, “LO STERCORARIO NANO”, alla “RANDELLATA PISAPIA, DE’ MAGISTRIS”? “OH, YES”!

In primo luogo la pelle dell’orso si vende quando sì è già scuoiato l’animale e per ora non sì sa se Pisapia e De’ Magistris, hanno vinto effettivamente i ballottaggi.

Poi anche ammettendo che Pisapia e De’ Magistris, riescano a vincere i ballottaggi, martedì, “NELL’ALLEGRA BRIGATA DELLE COMARI” del centro sinistra, “SCOPPIERÀ LA SOLITA GUERRIGLIA INTESTINA” su chi avrà la “GOLDEN SHARE” per guidare “L’INVINCIBILE ARMANDA” formata dal Partito Democratico, Antonio di Pietro e Niki Vendola, per cacciare “L’IMMONDO VENDITORE DI LETAME”. (Le poltrone prima di tutto).

E poi la “CANAGLIA” che circonda “LO STERCORARIO NANO” in parlamento, “MICA HA INTERESSE A PERDERE POLTRONE E PREBENDE”, faticosamente conquistate a furia di leccate di deretano e pugnalate alle spalle fra camerati “Berlusco-Leghisti”.(La poltrona prima di tutto).

E così “LO STERCORARIO NANO”, fregandonese altamente dei problemi degli Italiani, continuerà a s/governare, finché morte non ci separi.

Ma “FINE PENA MAI”?

Paolo R. Commentatore certificato 29.05.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

f.p. (non riesco a postare nei sottocommenti)

il libro può anche essere il mein kampf che ne sai tu?

e il celerino può anche spaccare la faccia a fin di bene.

mrz rss 29.05.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unico poliziotto scemo in tutta italia l'ho conosciuto io. abitava nel mio palazzo ed era un incrocio tra verdone/leo di "un sacco bello" e forest gump.
è l'unico in tutto il quartiere che s'è fatto fregare la macchina.
un giorno è ritornato dal mercato con tutta la camicia strappata dopo un "amichevole" incontro con quattro teppistelli.
e non vi racconto cosa gli è successo quando è andato a pesca con mio marito, mi viene da ridere ancora adesso a distanza di tanti anni.
aveva una moglie che chiamavamo "enterprise" per quanto era grossa rispetto a lui.

liliana g., roma Commentatore certificato 29.05.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUBBLICITA' SU RAI TRE

per ora i quesiti referendari sono ancora 4

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.05.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento

MA UNA WEB CAM COME IN SPAGNA NON E' POSSIBILE?

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.05.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ore 23.00 del 29/05/2011 mi preparo a fare tutta la notte su FB e sui siti No Tav, per essergli vicino e ad aspettare notizie, spero confortanti, dal presidio della maddalena.
Purtroppo non posso essere la fisicamente (e mi dispiace molto), ma con i mezzi di comunicazione della rete e un orecchio su radio Blackout ci sarò.
a sarà dura!

Davide B., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento

un agente che mena non lo fa per il male

come un buddista che medita

è lo stesso errore

budda è lo stato

ma se entrambi sono in errore dov'è il bene?

mrz rss 29.05.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il grissino (fassino) non si è nemmeno insediato è già mostra al meglio la sua faccia da CAZZO di PIDDINOMENOELLINO! Ha già promesso il posto di di presidente del consiglio comunale a qualcuno di quella BANDA di schifosi ex servi di papi del terzo polo e, come non bastasse, lo squallido, ha detto che si prodigherà, anche con la violenza se necessario, per la realizzazione della TAV. A proposito: ma sto morto, rinuncerà a qualche paghetta visto che a quanto sembra sommerà quella di parlamentare, quella di sindaco e quella della di lui consorte parassita SERAFINI, per un totale che sfiora i 60,000 verdoni al mese più privilegi al mese annessi?
La usi pure la violenza sto COSO senza dignità, ma sappia che, chi di violenza ferisce..
Bene! Adesso una raccomandazione ai miei amici del M5STELLE:
LASCIATE PERDERE IL NANO, CHE ORMAI PUZZA DI CAROGNA E CONCENTRIAMOCI TUTTI SUL PDMENOLLE, FACENDO IN MODO DI CACCIARLI NELLA FOGNA E PRENDERE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA ALLE PROSSIME POLITICHE...CHE E' A PORTATA DI MANO! CREDIAMOCI!

Baci e abbracci al M5STELLE e a tutti gli uomini di buona volontà che schifano sia IL nano che i suoi luridi complici del PDMENOELLE!

Loris Manetta 29.05.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The circle game
dal film "Fragole e sangue"
solita canzonetta anni 70 per l'amico "la cosa"

Yesterday a child came out to wonder
Caught a dragonfly inside a jar
Fearful when the sky was full of thunder
And tearful at the falling of a star
Then the child moved ten times round the seasons
Skated over ten clear frozen streams
Words like, when you're older, must appease him
And promises of someday make his dreams

And the seasons they go round and round
And the painted ponies go up and down
We're captive on the carousel of time
We can't return we can only look behind
From where we came
And go round and round and round
In the circle game

Sixteen springs and sixteen summers gone now
Cartwheels turn to car wheels thru the town
And they tell him,
Take your time, it won't be long now
Till you drag your feet to slow the circles down

And the seasons they go round and round
And the painted ponies go up and down
We're captive on the carousel of time
We can't return we can only look behind
From where we came
And go round and round and round
In the circle game

So the years spin by and now the boy is twenty
Though his dreams have lost some grandeur coming true
There'll be new dreams, maybe better dreams and plenty
Before the last revolving year is through

And the seasons they go round and round
And the painted ponies go up and down
We're captive on the carousel of time
We can't return, we can only look behind
From where we came
And go round and round and round
In the circle game

http://youtu.be/Gi01999sB8M

liliana g., roma Commentatore certificato 29.05.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Mia nipote di 15 anni grave in ospedale per effetti collaterali avversi del farmaco OKI antidolorifico e antinfiammatorio in bustine!!
Me la prendo con questi bastardi di medici e pediatri,che prescrivono queste schifezze chimiche anche ai bambini!!
Non mi sognerei mai di dare ai miei bimbi questa merda!!
La medicina ufficiale e' un puro fallimento!Con tutti quei milioni di euro che prendono per le ricerche!!E di che cosa poi?
Siamo nel 2011 e ancora oggi ammazzano tanta gente con le chemioterapie,le mutilazioni chirurgiche,le radioterapie,in onore del dio denaro!!

Roberto Colla 29.05.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bandwidth Limit Exceeded
The server is temporarily unable to service your request due to the site owner reaching his/her bandwidth limit. Please try again later.

http://www.disinformazione.it/

QUESTA E' LA RISPOSTA .
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20090930224654AA9NWCs

CERCA IN RETE

E NON SPARATE STRON@@@Ћ@ USATE IL CERVELLO!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.05.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento

io non sono affatto per le lettere e gli inviti a riflettere.
quei VIGLIACCHI non riflettono, sfogano solo le loro frustrazioni sugli indifesi, e pertanto godono di tutto il mio DISPREZZO e ODIO.

io gli faccio un altro tipo di invito:

SE AVETE IL CORAGGIO DELLE VOSTRE AZIONI, TOGLIETEVI IL CASCO, TOGLIETEVI LA DIVISA, POSATE A TERRA MANGANELLI E SCUDI
dopo di chè provate a caricare.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 29.05.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

IL SITO WWW.DISINFORMAZIONE.IT E' STATO OSCURATO!!
SIAMO IN MANO A UNA DITTATURA FASCISTA!!!CHE SCHIFO DI NAZIONE VIVIAMO!!Non c'e' piu'liberta' di informazione.
Tra un po Beppe anche il tuo blog sara'oscurato.
Sta per succedere qualcosa di strano nel mondo,anzi...di molto strano.
Tenetevi pronti perche'c'e'qualcosa sotto che puzza,e che i governi mondiali stanno nascondendo ai popoli.Prepariamoci al peggio.

Diego Palmanova 29.05.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
[...]

pps il neo-liberismo.. non so che caxxo intendete per neo-liberismo. tutti sembrate sapere cos'e' - mi sono perso qualcosa in questi anni?

tetush
*****
-------------------------------------------------

HA!

Chiedi di farti spiegare l'impossibile.

Questi pur di non ammettere il piu' totale fallimento socialcomunista hanno pure inventato il "capitalismo di stato".


Report...come volevasi dimostrare.... travaso di bile in corso. Grazie Milena!

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Sto vedendo REPORT su rai 3 e mi stò incazzando di brutto....ma quand'è che la scanniamo tutta sta gente di merda?????

Gino B. Commentatore certificato 29.05.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento

a edere report, mi chiedo, ma dove sono i terroristi, i brigattisti, qualcuno che faccia il culo a queste merde di bertolaso e cricca cantando.maledetti, le mie tasse in mano a questi. maledetti

al casula, cagliari Commentatore certificato 29.05.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

[...]

"Concludiamo invitandovi a riflettere bene ancora una volta sulle reali motivazioni di chi vi chiede di intervenire per sgomberare con durezza cittadini impegnati legittimamente a difendere non solo casa propria ma l’intero Paese dalla distruzione ambientale ed economica. “né qui né altrove”. "
------------------

TEMPO PERDUTO CON QUESTA GENTE!

QUESTA GENTE VA LICENZIATA E RIASSUNTA CON PROGETTO CO.CO.PRO, IN ATTESA DI LICENZIARLI E SOSTITUIRLI CON POLIZIOTTI ADDESTRATI IN MODO PIU' CONSONO ALLE ESIGENZE DEI CITTADINI E NON ALLE ESIGENZE DEI GANGESTERS.
NEL CASO I LICENZIATI SI RECASSERO IN "PIAZZA" A CREARE DISTURBO AI CITTADINI PER BENE, DOVREBBERO ESSERE PRESI A BASTONATE!

BASTA PERDERE TEMPO A PARLARE CON I MURI.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 29.05.11 22:26| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

per capire se il neoliberismo e' positivo o no, basta ascoltare anche solo 20 minuti di report di stasera. profitto? ale', vale tutto.
non ci vuole una cima per capire che certe formule sono completamente deleterie.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 29.05.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Da giorni succede che se sono in : Blog di Beppe Grillo
il server aziona la ventola in modo esaggerato sembra che scoppi.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 29.05.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento

OT
Azione all'Olimpico. Dal tetto enorme striscione contro il nucleare.
http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/news/olimpico-nucleare/?utm_source=Facebook&utm_medium=Post&utm_campaign=Olimpico

una volta tanto il calcio serve a qualcosa.


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-c9cbf9e5-efc9-4964-b745-5bddf4d410fa#cid=PublishingBlock-1dc5af18-ecc2-497f-be49-8e2989cbcc2a


DAI FACCIAMOCI DEL MALE

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.05.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Sopravviverà, “L’IMMONDO VENDITORE DI LETAME” alla “RANDELLATA PISAPIA, DE’ MAGISTRIS”?

“OH YES”!

In primo luogo la pelle dell’orso si vende quando sì è già scuoiato l’animale e per ora non sì sa se Pisapia e De’ Magistris, hanno vinto effettivamente i ballottaggi.

Poi anche ammettendo che Pisapia e De’ Magistris, riescano a vincere i ballottaggi, martedì, “NELL’ALLEGRA BRIGATA DELLE COMARI” del centro sinistra, “SCOPPIERÀ LA SOLITA GUERRIGLIA INTESTINA” su chi avrà la “GOLDEN SHARE” per guidare “L’INVINCIBILE ARMANDA” formata dal Partito Democratico, Antonio di Pietro e Niki Vendola, per cacciare “L’IMMONDO VENDITORE DI LETAME”. (Le poltrone prima di tutto).

E poi la “CANAGLIA” che circonda “L’IMMONDO VENDITORE DI LETAME” in parlamento, “MICA HA INTERESSE A PERDERE POLTRONE E PREBENDE”, faticosamente conquistate a furia di leccate di deretano e pugnalate alle spalle fra camerati “Berlusco-Leghisti”.(La poltrona prima di tutto).

E così “L’IMMONDO VENDITORE DI LETAME”, fregandonese altamente dei problemi degli Italiani, continuerà a s/governare, finché morte non ci separi.

“FINE PENA MAI”?

Paolo R. Commentatore certificato 29.05.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra poco altra puntata di Report.... tema "La cricca"

Pronti ad un nuovo travaso di bile?

Angelo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

sul neoliberismo:

mi sembra assurdo inventarsi certe formule, che quando vengono attuate fanno solo dei danni e sono fonte di tragedie personali e addirittura di interi stati. e questo e' davanti agli occhi di tutti.
e' semplice, c'e' gia' un sistema che ha portato benessere e ricchezza ai paesi che l'hanno usato, ed e' quello attuale dei paesi occidentali. le storture che avvengono o sono avvenute sono dovute tutte ai neoliberisti (parlo sempre dei paesi occidentali) che da sempre hanno cercato e adesso addirittura vogliono istituzionalizzare un modo di agire che fa solo danni.
il neoliberismo e' uno stalinismo (dittatura assolutista) ad uso privatistico.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 29.05.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Per "destri" e "sinistri".......

Come mai i vostri padroni sono terrorizati dall'astensionismo ?

Nè con lo Stato e ne' con Pisapia, anarchia for ev () Commentatore certificato 29.05.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

LA VOSTRA E' LA BATTAGLIA ECOLOGISTA PIU' IMPORTANTE OGGI IN ITALIA.
SIAMO TUTTI CON VOI.

laura S. 29.05.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento

da cagliari è difficle darvi appoggio reale.
ma tenete duro anche per noi.
m5s

al casula, cagliari Commentatore certificato 29.05.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Conosco un poliziotto, che ovviamente non posso citare, che mi ha confidato la natura più o meno DELINQUENTE degli addetti ai Reparti Antisommossa...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace, ma alle volte Grillo dice delle cose sbagliate. Ci sono tante circostanze nelle quali resistere ad un pubblico ufficiale, oltre che legittimo, è anche doveroso. Se chi viene condannato per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale non potrebbe più ricoprire alcuna carica pubblica, sarebbe gioco facile per il potere eliminare qualunque possibile avversario politico. La polizia vi conduce in caserma, vi riempie di botte, e vi fa una bella denuncia. La condanna è assicurata, anche se non avete fatto assolutamente nulla. Almeno la metà dei condannati per questi reati è completamente innocente.

Avete mai pensato a quanti manifestanti che protestavano pacificamente è stata comminata la condanna per resistenza a pubblico ufficiale?

Giorgio Fracchiolla 29.05.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento

NEOLIBERISMO

Buona sera a tutti.

Neoliberismo=libero mercato (assoluto)+tutela della proprietà privata da parte dello Stato+nessuna ingerenza dello Stato nell’economia. PUNTO.

Insomma, l’economia la fanno esclusivamente i privati e lo Stato li tutela (unica funzione dello Stato nel campo economico). Tutto è privatizzato. Niente regolamenti di alcun genere allo scambio di beni e servizi a livello mondiale.

Non vi ho chiesto di spiegarmi, né cos’è, né la storia dello stesso, né il fondamento scientifico di base, né le conseguenze.

Vi havevo chiesto semplicemente di dirmi se siete d’accordo: SI o NO!

Se siete d’accordo, va bene, sono fatti vostri. Non vi avrei detto, né che siete stupidi, né che siete intelligenti. Avrei accettato qualsiasi risposta.

Se non sareste stati d’accordo, vi havevo chiesto sull’alternativa? Se ne avreste avuta una, bastava dirlo, qualunque essa sarebbe stata.

Non vi avrei detto, né che siete stupidi, né chesiete intelligenti. Avrei accettato qualsiasi risposta.

PUNTO.

ciao

ps: Era un modo come un altro per capire cosa ne pensate. Se avete un ideale? E come vedete il futuro del mondo e dell’Italia? Come lo vedete, diciamo, fra 50 anni? Tutto qui. Avrei accettato qualsiasi risposta.

pps: Comunque, GRAZIE a tutti che hanno risposto.


TONY .. Commentatore certificato 29.05.11 20:52| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' carta sprecata questa lettera ai celerini ...la maggior parte di loro è formata da individui al limite dell'analfabetismo ed incattivita dal sistema,disposta a manganellare senza capire nemmeno il perchè ... è triste ma è così > loro sono solo i pedoni che il Re Nero dispone sulla scacchiera - obbedienti e non pensanti

dario del sogno 29.05.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

### APPELLO A TUTTI ###

Uniamoci, Carlotta Mannu (una di quella che dice il tempo alla RAI) ha bisogno di noi! Non sa bene dove ficcarsi la penna che tiene in mano. Nonostante non sappia scrivere (infatti dice il tempo) ed abbia a disposizione uno schermo touch-screen, la obbligano a tenere (tra l'altro malamente) una pennuccia tra le mani. Aiutiamola, liberiamola dall'oppressione. Diaciamole dove può mettersi la penna!

andrea a., torino Commentatore certificato 29.05.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Sarà anche una bella città ricca di architettura della antica Roma, ma chi cavolo ci deve andare a Lione e per giunta in treno? Le merci sappiamo benissimo che i francesi consumano le loro a km 0, primi in Europa col ciclo biodinamico. Riprendetevi e utilizzate i 40 miliardi di euro per le fonti rinnovabili o per sistemare gli acquedotti italiani e poi con tutti questi soldi si possano fare due cose utili che una inutile, non voluta dalla cittadinanza e dannosissima per l'ambiente in cui i lestofanti vorrebbero realizzarla.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

I momenti di recessione economica e di rivendicazione di diritti usurpati,sono quelli in cui la "DEMOCRAZIA" si fa sentire,in cui il POTERE DEMOCRATICO costituito,attua quei provvedimenti nei quali svela la sua vera faccia.UNA DITTATURA DEMOCRATICA.Quando le masse protestano,attuano blocchi per impedire la chiusura di fabbriche,la devastazione dell'ambiente,in nome dello "SVILUPPO",ecco che le "FORZE DEMOCRATICHE" del governo vengono obbligate a svolgere il ruolo di tutori della DEMOCRAZIA.Questi Italiani in DIVISA,con il ricatto di poter mantenere il posto,di aver lo stipendio assicurato,vengono costretti a manganellare,arrestare chi protesta contro gli abusi cui il POTERE li sottopone.Se il DEMOCRATICO GOVERNO,decide che dovrai mangiare la merda di una nuova discarica sotto le tue finestre,devi acconsentire.Se il DEMOCRATICO GOVERNO DECIDE DI SVENTRARE UNA VALLATA per fare le "SUE" autostrade,la "sua " ferrovia,devi acconsentire!Se un grosso gruppo industriale,dopo aver ricevuto fior di miliardi di finanziamenti pubblici,decide di chiudere baracca,devi acconsentire!Fai lo sciopero?Fai le barricate,occupi spazi pubblici,cerchi di bloccare i lavori?Sei un rivoluzionario,non sei DEMOCRATICO !Allora ti inviano la POLIZIA,I CARABINIERI,l'ESERCITO a manganellarti,ad incatenarti in galera."Hoè ragazzi,siamo in DEMOCRAZIA e la DEMOCRAZIA va rispettata!"Mandano le forze dell'ordine,che per un piatto di lenticchie assicurate,ristabiliranno la DEMOCRAZIA.Le cose son state stabilite democraticamente da un GOVERNO DEMOCRATICO!Siete voi Anarchici,terroristi che non volete capire.Non volete inchinarvi al potere democratico di un governo che avete liberamente votato!Ci avete votato?Dicono i politici,indi,democraticamente hanno deciso cosa e come noi dovremo mangiare,fare e non fare."Non obbedite,non volete morire di inquinamento,soffocati dal cemento o dai miasmi delle discariche?Peggio per voi,noi democraticamente vi facciamo bastonare!"

alessandro sanna 29.05.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento

liDO DI VENEZIA - Un grande buco, anzi una voragine pietosamente recintata e coperta da una plastichetta di cantiere. Intorno, dove un tempo brillava il verde brunito di una pineta, il vento alza mulinelli di polvere bianca. A quasi tre anni dall'inizio dei lavori, la voragine è tutto quel che c'è del Nuovo Palazzo del Cinema, una delle grandi opere infilate fra le celebrazioni dell'Unità d'Italia, che quell'appuntamento ha già saltato e che chissà se vedrà mai la luce. O chissà come, visto che siamo alla quinta revisione del progetto e a ogni revisione si toglie un pezzo. Giancarlo Galan, neoministro dei Beni culturali, ex governatore della Regione Veneto, era qui davanti al Casinò il 28 agosto del 2008. Sistemava la prima pietra del nuovo edificio. Con lui l'allora sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, l'ex ministro Sandro Bondi e il presidente della Biennale Paolo Baratta. Dalla prima pietra alla pietra tombale. Ora, trentatré mesi dopo, Galan fa sapere che per il Palazzo del Cinema serve un'idea nuova, che i costi sono troppo elevati e che così non si va da nessuna parte

gagliardo giuseppe 29.05.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,mandiamo a casa tutti questi politici "magnaccia"rapinatori legalizzati,genere in espansione(purtroppo)hanno rotto i coglioni,con i loro discorsi falsi e puzzolenti di muffa!Basta,prendiamoli a calci nelle palle una volta per tutte.Io sono invalido al 100%l'ospedale L.Spallanxani,dichiara,documenta e certifica che non sono in grado di compiere gli atti quotidiani della vita,lavarmi,vestirmi,cambiarmi,deambulare senza gli ausili e necessito di assistenza costante e continua,ma l'INPS nega l'accompagno!

fabio pezzarossa 29.05.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio ai milanesi:

Votate Morticia Mortacci (sua!) altrimenti Red Ronnie rimane disoccupato e poi gli vengono i capelli bianchi dal dispiacere e ci tocca chiamarlo White Ronnie!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 29.05.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com/

domenica 29 maggio 2011
MA CHE “SBALLO” LA DEMOCRAZIA! PAROLA DI SATANA.
In democrazia, è importante mentire, sempre, e la televisione è la pacchia dei bugiardi.
Gianni Tirelli

Caneliberonline 29.05.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che GRILLO é stato condannato, in primo grado, a 2 anni e 8 mesi per tentata scalata. Ma dove voleva andare, sulla torre Eiffel?

carlandrea f., piacenza Commentatore certificato 29.05.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pardon.
Non ARROSSIREBBERO più che se fossero già morti...
Ma oggi che persino la vergogna vien comprata dal denaro, che ne è dei forti?
Signori, badate alla buona musica e alla buona poesia, alla buona arte e alla buona vita sportiva, trovate forza in voi per esser giusti...
Assolutamente giusti
I poliziotti non han tanto spirito, lo dovete insegnare voi a chi si mette tra la vostra dignità e il guadagno di due o tre persone..

Stefano Pisino Commentatore certificato 29.05.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando i Nazisti eseguivan Rastrellamenti, alla Testa si mettevan Spesso degli Umili Pretini, a volte Donandosi in Cambio di Capifamiglia.
E' lì che dovete Muovervi: Volete un Prete Sanguinante con la Testa Rotta?
Sui Media Mondiali?
A Contraltare di un Satiro Attapirato da Bunker, insidiar Obama con la Bua dei Magistrati di Sinistra?
Chi sarebbe Creduto?
A Voi...

enrico w., novara Commentatore certificato 29.05.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1296. 29-5-2011. ARCOBALENO SUL DUOMO

VERSO LA FINE - Berlusconi al G8 piatisce sui propri processi. Migliaia di italiani chiedono scusa a Obama - Diffamare Pisapia - Perché votare De Magistris - La protesta degli industriali di Treviso – Reato ministeriale - Perdono il lavoro 2500 di Fincantieri - Ma quanto ci costa questa Lega? – Crolla il gradimento al premier e crollano le azioni Mediaset – Ma davvero il Pd ha vinto? - Torniamo al proporzionale! – Un es. del degrado dx/sx: CROTONE -
I potenti: sex, lies and arrogance

..ma nemmeno B, con tutti i suoi miliardi, il 14° uomo più ricco del mondo, poteva preparare un concerto così superaffollato sotto un cielo tumultuoso, con la pioggia imminente e migliaia di ombrelli su un oceano arancione, e alla fine un arcobaleno beneaugurante sul Duomo.. qualcosa che in tempi più superstiziosi o più pii, si sarebbe chiamato UN SEGNO DAL CIELO!!


Clicca il mio nome
oppure
http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.05.11 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, l'orco non è mai sazio e intuisce in anticipo le mosse dei bambini.
E i bambini sono in sua balia fintanto che un "antiorco" non combatte ed abatte l'orco.

Il periodo è buio ed è un classico periodo di forti cambiamenti.
C'è chi se ne è accorto e li utilizza al meglio, c'è chi invece, ancorato al vecchio modo di condurre le cose, pigramente rifiuta ciò che aiuterebbe tutti quanti.

Invece di stare a uttopizzare le future azioni si dovrebbe intuire l'antiorco per poi finalmente applicare "uno vale uno".

Se partiamo dall'uno vale uno sin dall'inizio, non penso si riesca ad andare lontano.

Un connettore di energie è sempre richiesto. Con tutti i rischi che ciò comporta .... ovviamente

^ ^ ^ ^ ^ ^

Mi ritona l'idea della staticità di pensiero che, generalmente, pensa che le sole nozioni (le mere memorie della mente) siano intelligenza.
Ciò che coordina le nozioni è la vera ed unica intelligenza di cui siamo dotati.
Sciorinare le memorie è come raccontare quanti libri abbiamo in libreria.
Connettere le informazioni acquisite dalla lettura dei libri saltando e unendo in armonia i contenuti dei testi è intelligenza.
Qui, nel bel mezzo dell'armonia, ci sono tutte le sfumature dell'arcobaleno con la sua meraviglia.

^ ^ ^ ^ ^ ^

E visero tutti felici e contenti.

Buonsaera e con affetto Francesco.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 19:43| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Morderai la mano che ti nutre?
Hai abbastanza coraggio per vedere?
Ti alzerai dalle tue ginocchia?
Vuoi cambiare le cose?'

Dedicate The hand that feeds dei Nine Inch Nails a tutti gli schiavi inconsapevoli...
Non arroserebbero più che se fossero già morti, ma magari il buon rock è quello che serve a quest'epoca in cui i musicisti li fa la tv...

Stefano Pisino Commentatore certificato 29.05.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Milano : una maggiore affluenza dovrebbe favorire il candidato in svantaggio: in questo caso, come è noto, Letizia Moratti.
Il sindaco uscente è stato penalizzato al primo turno da un forte calo rispetto al dato delle comunali di cinque anni fa.

Per lei era ed è essenziale riportare al voto il maggior numero possibile di milanesi, nella speranza che il suo avversario Pisapia, con il suo 48 per cento, abbia già fatto il pieno e non abbia margini di miglioramento.

Antonella Denti, Paterno' Commentatore certificato 29.05.11 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ero a tavola con 7 poliziotti ad una comunione dove io suonavo,e vederli in abiti civili sono esattamente come me,si divertono,scherzano e brindano molto volentieri,e quelli con cui ho parlato hanno i nostri stessi problemi e s'incazzano per le stesse assurde trame e vergogne politiche,mi chiedo come possano ancora esercitare il loro mestiere in questa maniera,andando contro i nostri e i loro diritti.Mi ricordano quegli esperimenti dove si chiede a delle persone di aumentare la corrente (che invece non c'è)a delle persone legate,e loro obbediscono,fino ad arrivare ad ucciderle.Questa lettera di Beppe è un buon modo di contrastare con questi ordini malvagi,ed arrivare nelle coscienze di questi uomini in divisa.

stefano bonifazzi 29.05.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che su questo lato non ci Sentite, ma la Nascita della LAuda Religiosa, da Todi, carica di Flagellanti in cammino Orante dai monti con Fiaccolate, non ravvisa i Flagelli delle Manganellate dei Celerini Blu'?
Non Risuona quell'Eco del Crucifige nei tanti Volti Insanguinati dei Vostri Valligiani?
Trascinate i Preti, i Vescovi, I Cardinali fuori dalle loro SacreStie e Pregate, Pregate e Cantate.
Vedra' il Mondo i Fascisti Versare il Sangue di Cristo sui Vostri Crucifige.
Cristo, Alzati e Cammina!
Lo so che sei Percosso, Inaridito, ma Cammina accanto a Loro!

Grazie, Ti Vedo Sorridere.
(Gesu', Scusa l'Impeto e l'imposizione, ma dove Soffrono così, non puoi ch'esser Tu l'Unico Salvatore!)

enrico w., novara Commentatore certificato 29.05.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i CITTADINI IN DIVISA, COME LI CHIAMANO I NO TAV GIUSTAMENTE, SAPRANNO SICURAMENTE MEDIARE TRA LE ESIGENZE DEI CITTADINI E QUELLE DELLE ISTITUZIONI

alessandro pugliese 29.05.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

"IL SILENZIO DI GOVERNO E CAMPIDOGLIO SU RADIO VATICANA" Retroscena e ricostruzione storica in un articolo. Chi è interessato lo può leggere cliccando sul mio nome

Domenico Ciardulli, Roma Commentatore certificato 29.05.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

La Tav nell'Occitanica Val Susa, non si Fara' MAI.
Vi Spiego perchè: è un Patrimonio dell'Umanita'.
Percorsa dalla Dora Riparia, tra le Alpi Cozie e Graie, conobbe Illustri vestigia, tra cui Cesare, Napoleone, Carlo Magno.
Ricca di Storia: l'Arco di Augusto, l'Anfiteatro, S.Giusto.
Numerosi CAstelli : S.Giorgio, Rivoli,il Forte di Exilles dove la leggenda volle Prigioniero La Maschera di Ferro.
Grandi Monasteri: Novalese, Rosta e la Sacra di S.Michele.
A meta' Strada fra il Cielo ed il Monte: una sorta di S.Michel o Monte Athos.
Mettetelo sotto Tutela Unesco e Chiedete la formazione di un PArco NAturale NAzionale, inglobando ilPArco Orsiera Rocciavrè, i Laghi di Avigliana.
Il Rocciamelone, 3580 mslm.
Spiccano Grotte scavate ed Incise.
Il Riparo Rumiano, l'Acropoli di Susa, area di Culto Celtica, un Unicum nel suo genere, importante Chiave di Lettura di quella Religione.
Cimitero tardo Neolitico e abitati Rupestri dal 4500 A.C.
La Vasoantropomorfonecropolidel neolitico Finale, tra cui la tomba di una Donna di Rango della seconda Eta' del Ferro, inumata con i suoi Gioielli e le Ricche vesti.
Ecco, l'Approccio va effettuato dal punto di una Logica Antropica: una "Ruga"- Scrigno dalle Mille Perle incastonate fra le Alpi, dai Valichi facilmente percorribili.
Arte Sacra, Ecomusei, Borgate medievali, architettura Romanico delfinale, Fauna autoctona, Pastorizia, Turismo, GAstronomia Esclusiva e rinomata.
Impressionante una Vecchietta con un Crocifissone a Zittire i Celerini a Venaus nel 2005: Impietriti!
Forza: chiediamo a Bruxelles il Sequestro Cautelativo dei finanziamenti a fronte d'un Controprogetto di Parco Alpino AntropoLogico.
Sara' la Base di riferimento per molte Vallate Alpine.
Pensate alle possibilita' di Comodati demaniali, recupero Tossicodipendenze , disagi giovanili, colonie Scolaresche, etc.( non mi dillungo: basterebbe Estrapolare parte del Progetto M5S).
Riassumendo: Proposta Bruxelles e Unesco.

Mal che vada, sara' colpa d'un Matto!

enrico w., novara Commentatore certificato 29.05.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, domani mattina, lunedì, dalle 6 alle 8 sarò ospite, in diretta tv a Canale Italia (alla trasmissione Notizie Oggi) a parlare di banche.

Qualora qualcuno se ne fosse dimenticato le banche hanno il potere di tutta l'economia. E sulla Tav le banche c'entrano, eccome se c'entrano....

http://www.sapienza-finanziaria.com/2011/05/seguitemi-lunedi-su-canale-italia.html

U. Marco Calì

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 29.05.11 19:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Le forze dell'ordine si chiamano così perché dovrebbero garantire l'ordine e non usare violenza contro la popolazione che manifesta pacificamente per difendere il proprio territorio. Le forze dell'ordine dovrebbero essere contro chiunque provoca violenza, contro ogni forma di sopraffazione anche se a farne uso è il governo di turno. Un governo NON HA SEMPRE RAGIONE e la popolazione NON SEMPRE HA TORTO e dunque le forze dell'ordine dovrebbero schierarsi dalla parte di chi pacificamente manifesta il dissenso e non di chi ordina di manganellare la controparte. Il popolo non usa mitragliatrici contro il governo ma pretende di essere ascoltato quindi un governo NON PUO' scagliarsi contro la popolazione e quando lo fa E' UN GOVERNO VIOLENTO E PERTANTO ANDREBBE FERMATO PROPRIO DALLE FORZE DELL'ORDINE. Le forze dell'ordine dovrebbero rispettare e far rispettare le regole scritte nella nostra Carta Costituzionale e non obbedire ciecamente ad un governo a tempo che dopo cinque anni DEVE ANDARSENE MENTRE I DANNI ARRECATI RESTANO PURTROPPO!
Se le forze dell'ordine SERVISSERO PER DAVVERO A FAR RISPETTARE L'ORDINE NON CI SAREBBE MAI STATO UN MUSSOLINI O UN HTLER, LI AVREBBERO FERMATI E NON CI SAREBBE STATA LA SECONDA GUERRA MONDIALE.
Sta a voi signori in celata e manganelli conquistarvi la stima e il rispetto della popolazione che dinanzi a gesti eroici smetterà di considerarvi SERVI DEL POTERE ma sarebbe felice di onorarvi e rispettarvi come vero e credibile apparato democratico!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 29.05.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

il massimo sarebbe non aver + bisogna della polizia, rispettare le leggi, rispettare gli altri, vivere in pace e armonia nella piena cooperazione aiutando i bisognosi (quelli veri) uno stato dove nessuno corre in auto nessuno ruba nessuno stupra nessuno abusa del potere.....mah queste cose accadono anche adesso che la polizia è ovunque.....oddio cè qualcosa che non va...a cosa serve la polizia? a chi sto facendo queste domande? di che colore è il cavallo bianco di napoleone? è nato prima l'uovo o la gallina? quando l'acqua scarseggia cosa fa la papera?


devo smettere di bere vodka russa

ALEZ A. Commentatore certificato 29.05.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento


il vento cambia, mi avete detto.
e ci ho creduto, il 15 maggio.
ci credo ancora, perchè di suor Mestizia non se ne può più...!!
ma credevo che il vento portasse via tutte le bugie, e tutti i tatticismi...
invece non sappiamo ancora chi sarà nella squadra di Giuliano, quando sarà in Comune..!
e anche sta storia della lettera della Moratti, non poteva rispondere....???
vediamo di cominciare bene, ma per davvero....

èvento 29.05.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento

possiamo fare un tentativo: mentre parliamo con i poliziotti tentando di dissuaderli dal loro imbarazzante compito, senza darlo a vedere, a mezzo nostri decurioni prescelti, isoleremo i graduati portandoli fuori dal campo di azione, soprattutto al calar della notte. Senza comandi i poliziotti non agiranno o comunque si sentiranno emotivamente vulnerabili. Credo che eviteremo un mare di guai e di feriti, se non morti. Al serpente gli si taglia le testa!
preseverando

MARIO B. Commentatore certificato 29.05.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma Pisapia ha più rispsoto alla lettera della Moratti? A me non torna mica sta cosa...
Non vorrei sprofondare nella merda non consociuta anzichè in quella che conosco....

:( Ci sono news?

dario freepress 29.05.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dagli Indignatos lezioni di civiltà!
dai tifosi...per carità!...

A Barcellona gli "indignados" fermano la furia dei tifosi

http://www.youtube.com/watch?v=C84YoqVV8VI&feature=player_embedded

anib roma Commentatore certificato 29.05.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento

LA SAGGEZZA DEGLI ANZIANI

Una donna Cremonese di 75 anni(Teresa Paola Cremona di Vailate) ha deciso di querelare il presidente del consiglio per la frase:'chi vota a sinistra non ha cervello.'
<<Querelo il signor Silvio Berlusconi mio presidente del consiglio in quanto viviamo in una società democratica, dove ciascuno deve poter esprimere le proprie idee e le proprie volontà senza venire attaccato oppure offeso da chi dovrebbe invece rappresentare la pace e la liberta' di pensiero. Sono una donna libera e libera voglio rimanere, senza essere condizionata da nessuno. Voglio rispetto da parte di chi è preposto a difendere tutto questo. La frase secondo cui chi vota a sinistra è senza cervello è veramente infelice. Come cittadina italiana mi sento offesa perché questa frase è uno schiaffo alla democrazia e alla libertà di pensiero».

Esiste ancora,l'Italiano esiste ancora.
Propongo di candidarla come donna dell'anno.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.05.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ECONOMIA E' IL PUNTO DI PARTENZA

Tutto parte da lì.
Oggi tutto è economia e la forza del sistema è che in quel campo le norme e le leggi sono vaghe o assenti.
Il sistema si cambia da lì.
Ma se non si può arrivare a modificare le leggi ogni sforzo sarà vano.
Bisogna puntare ai massimi livelli, ma non si può farlo senza avere un programma nazionale.
E non si può avere un prog naz se non si presenta un minimo di prospettiva energetica, già.

Quanto alla democrazia; chi sceglie i candidati del M5S?

sandro c, altrove 29.05.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del post.
Questo è un'esempio pratico del fatto che non basta amministrare dei territori per escludere le porcherie.
Anzi, le porcherie più grosse si fanno a livello nazionale e internazionale.
La costituzione è carta straccia!
Due esempi?
L'italia è una nazione fondata sul lavoro.
MADAI??? Pensavo lo fosse sul fare il michelazzo tutto il giorno.
Ma che vuol dire???!cosa significa?!!!
2° L'italia non contempla la guerra come modo per la risoluzione dei problemi!
Ah si? e le bombe a tripoli chi le ha sganciate, e in afghanistan i missili chi li lancia, gli extracomunitari? (sarebbe un'ottima idea per aggirare l'ostacolo eh).
Bisogna puntare più in alto, altrimenti saremo solo dei garzoni di bottega che si lamentano perchè il titolare si comporta male.

Ora ho provato a iscrivermi ai meetup, son curioso di scoprire quali siano le politiche che dovrebbero portare il movimento a poter decidere qualcosa.
Se non sarà la tav sarà qualcos'altro e noi piglieremo sempre mazzate.
La costituzione và cambiata, si ma non come vorrebbe quel fantoccio del sistema e io un'idea o due le ho già buttate lì.

sandro c, altrove 29.05.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Il progresso non può essere confuso con la crescita infinita.Il territorio italiano è piccolo e sovrappopolato,le risorse naturali come acqua, suolo agricolo, foreste, minerali sono limitate , l'inquinamento e i rifiuti aumentano senza limiti.Progresso vuol dire ottimizzare , rendere più efficiente e durevole ciò che esiste, tagliare il superfluo e investire in crescita intellettuale più che materiale,utilizzare più il cervello che i muscoli.Per sviluppare l'innovazione si deve puntare sulle tecnologie , non sul cemento.NO TAV .

marco ., roma Commentatore certificato 29.05.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Dove è finito quel delinquente pezzo di mmerda di Bertolaso insieme a tutti quei criminali della cricca ?
Sono tutti ad Arcore a festeggiare con zoccole e cocaina ???

Art. 1
L' Italia è una repubblica fondata sulla mafia e sulla droga.

Carlo Carli 29.05.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarò!
Una resisistenza passiva vuol dire farsi picchiare e non fiatare..ma quanti potranno resistere alle botte? Dobbiamo dare un messaggio chiaro: alle botte risponderemo con le botte. Non credo che i ragazzi dell'esercito e alcuni della polizia si sentiranno di fare i boia!? Cio non toglie che, se ci sarà violenza, chi la scatena accenderà la miccia per quellla benedetta rivoluzione chirurgica di cui il paese ha bisogno. Attenzione..lo ripeterò fino alla nausea, le rivoluzioni le fanno sempre il 20% sano del Paese..la forza intelletuale e di coscienza..il resto, se non esistesse sarebbe un grido di gioia per l'universo...!!!
preseverando

MARIO B. Commentatore certificato 29.05.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Irma distocazzo (ochiperaltri),ma non dovevi andare a inciuccarti a Pontida quest'oggi?

magali r., breil sur roya Commentatore certificato 29.05.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento

RESTIAMO UMANI.

Da Gaza a Chiomonte insieme a Vittorio Arrigoni, sul sentiero dell’Utopia…

“E alla fine sono tornato.
Non sazio del silenzio d’assenzio di una felicità incolta
accollata come un cerotto mal riposto su di una bocca che urla.”
- Vittorio Arrigoni, Gaza 25 Dicembre 200

http://www.notav.info/agenda/da-gaza-a-chiomonte-insieme-a-vittorio-arrigoni-sul-sentiero-dellutopia/

anib roma Commentatore certificato 29.05.11 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Si può ancora seguire la via democratica evitando lo scontro con le forze dell'ordine?
Ad esempio un referendum regionale sulla costruzione della linea ad alta velocità..

giamps(belluno) 29.05.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento

quando venite attaccati dagli agenti anti-somossa non gridate, rimanete in silenzio se potete senza parlare, insultare, incazzarvi. calma zen. specialmente le grida di paura delle ragazze eccitano il maschio. il silenzio al contrario spaventa.

mrz rss 29.05.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=GcgAsRXEgGc

il futuro che non voglio.

renato 29.05.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento

LI ATTACCHERANNO DOMANI...quando l'Italia sarà ubriacata dalle tv che festeggeranno o la cricca berlusconiana o , "meglio" la casta PIDDINA VENDOLIANA, DA MARTEDI' DEVE RIPRENDERE LA BATTAGLIA..di tutti contro tutte le caste
io stò con i NO TAV !
o stai con la casta o stai con i cittadini, DECIDITI .
unico a parlarne è GRILLO , sono tutti per la TAV , sono tutti per l'EXPO, sono tutti per l'acqua privatizzata o quasi...anche quelli che adesso vedete come i BUONI , se ne parla martedì....
O STAI CON I NO TAV... O STAI CON LA CASTA !

TUTTI CONTRO I NO TAV PD, PDL CONFINDUSTRIA CHE SENZA VERGOGNA INVOCANO LA FORZA FINO ALLE ESTREME CONSEGUENZE...CHISSA' PERCHE' MI VIENE DA SIMPATIZZARE CON I NO TAV...e tu da che parte stai ?

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni...

CHI PUO' SI RECHI A CHIOMONTE PER IL CAMPEGGIO RESISTENTE, UN BEL MODO DI PASSARE IL FINE SETTIMANA, NON DIAMOLA VINTA AGLI SPECULATORI DELLA CASTA .

CHI NON PUO' PARTECIPARE PUO' DIFFONDERE...

quì le info:

http://www.notav.info/top/maddalena-campeggi...

P.S. da lunedì passata l'ubricatura dell'illusione che il PD & company questo blog torna pienamente operativo intanto vi comunico che collaboro con un altro blog che non conosce mezze misure eccolo; http://quesevayantodos.myblog.it

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 17:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma che cosa c'entra la tav con gli immigrati clandestini?
AAAAHHH oh capito!!!
Si vuole fare la tav così li spediamo più rapidamente in francia.
Cazzo non ci avevo pensato.
Allora dobbiamo appoggiare il governo!!!
Vado subito a votare.
Cavolo da me non si vota...meno male

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.05.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La telecamera è sempre accesa.

Sai che messaggio se le forze dell'ordine si schierassero dalla parte dei manifestanti ?

In mondovisione !

Alina F., Varese Commentatore certificato 29.05.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuazione a prima.......Ripeto:non sono Pazzie quelle che noi no-tav cerchiamo di far capire a tutti;ad esempio io(causa spazi) ristretti sintetizzo il più possibile,e magari qualcuno non capirà bene cosa voglio far capire!RIPETO:non voglio cercare di convincere nessuno,ognuno al proprio DIRITTO e LIBERTà di pensarla come vuole,io accetterò ogni PENSIERO,ma chi non è daccordo deve accettare l'opinione diversa!GRAZIE!!!NO-TAV Lottiamo per il futuro,e per le nostre Generazioni;sia io che loro saremo:pazzi-rivoluzionari-demagogici-populisti-etc,ma noi ci sentiamo nel giusto per il BENE comune;la TAV è MALE ricordatevelo!!!!Non sono FANTASIE le Nostre,sono REALTà!!!POST lettera BELLISSIMA;a quelli che ci dovrebbero "DIFENDERE",è proprio vero:cosa volete scegliere?Stare con il vero sovrano(ossia)il popolo?O volete stare dalla parte dei MORTI-DEMONI(DIPENDENTI)restando degli SCHIAVI?Scusate se qualcuno penserà che sono duro nello scrivere,ma bisogna cercare di far capire la realtà e la verità;bisogna dire:BASTAAAAAA-SVEGLIAAAAA!!!Poi dicono perdiamo gli aiuti Europeiiiiii.Ma scusate siamo un popolo capace,o siamo degli hand.....??L'EUROPA!!!!!Ma se manco ce cag.tra un pò!!Un POPOLO saprà ben gestirsi o no?TUTTE BALLEEEEEEEE!Ma poi altra cosa:ma stiamo diventando una succursale-servitori dei francesi???Bè fra NANI c'è filing!!!!NO-TAV siamo una parte di popolo che chiede solo il RISPETTO e il DIRITTO alla propria VITA e al proprio territorio,non siamo legati a nessuno e non vogliamo esserlo!!!VERITà-LIBERTà-VITA valori per il FUTURO e per nostre GENERAZIONI!!!Ma possibile che dobbiamo vivere solo con intorno veleni e CEMENTO?CEMENTO-CEMENTO!!!Ma fà così schifo vivere in un mondo PULITO,nella NATURA e nel VERDE????Ditemelo!!!I VALSUSINI sono TOSTI;A SARà DURA,ma non si arrenderanno:FORZA-FORZA-FORZA!!W la VITA,W la VERITà,W la LIBERTà!!PRESIDIO la maddalena CHIOMONTE RESISTI!!!Come tutti gli altri.GRAZIE per chi capirà e ne discuterà,in pace.NO-TAV ""NO AL MOSTRO""...

alberto pepe, torino Commentatore certificato 29.05.11 17:19| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivataaaaa.... Irma la "dolce"...mica tanto vero Giovannino?
Sei peggio della peste Bubbonica! Clik!!!!
Mastrolindo ^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 29.05.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le priorità cazzo.
Una qualsiasi politica di buon governo (e non parlo solo di politica nazionale) dovrebbe avere delle priorità.
Allora oggi quali sono le priorità del paese?
la Tav non sarebbe sbagliato se avvessimo qualcosa da esportare e se ce ne fregasse qualcosa di andare a Lione. Ma che cazzo ci vado a fare a Lione se non ho un euro da spendere?
Ma che cazzo ci sta a Lione di tanto importante?
Non sarebbe opportuno dare tutti quei milioni di euro alla regione e ridistribuirli per le aziende in difficoltà del territorio?
Ci vuole tanto a capire che la priorità oggi e salvare il nostro giardino anziche collegarci con altri stati?
Oggi salvate l'orticello e domani magari facciamo anche quel cazzo di ferrovia.
Ma quando ne avremo veramente bisogno.

Ma perchè poi devono collegarmi a un popolo che come italiano ho sempre odiato (perfino nei cartoni animati italiani e francesi si sono sempre scornati. Loro non ci sopportano e i nostri rappresentanti dicono che siamo amici da sempre)
STUDIATE LA STORIA PRIMA DI SALIRE SUI PULPITI E PARLARE.
IO SE VADO A LIONE CI VADO SOLO PER UN MOTIVO.
PER MANDARLI A FANCULO!!!!
E NON MI SERVE LA TAV FORTUNATAMENTE C'è LA RETE E LO FACCIO DA CASA.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.05.11 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se le idee non sono frutto di elaborazioni proprie
si prova terrore se vengono contestate.

Perchè dopo si deve rifare la fatica di raccattarne altre!

(F.A.na)

Aldo F., napoli Commentatore certificato 29.05.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

OBIEZIONE DI COSCIENZA!

Gabriele Alfano Commentatore certificato 29.05.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Io mi preoccupo per ora maggiormente per i ballottaggi a Milano ,data la % piu' alta di votanti l'elezione di Pisapia puo' essere a rischio..
meditate gente e grillini milanesi .. se non volete sorbirvi ancora il caimano e la mamma di batman ..


Basta con questi CIALTRONI!!!!!!BASTA,BASTA e BASTA!!!!!!!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 29.05.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

spero che questa lettera aperta capiti sotto gli occhi di quella metà delle forze dell'ordine che sa leggere e non di quella che sa scrivere.
eh eh, scusate, era una vecchia barzelletta sui carabinieri...

liliana g., roma Commentatore certificato 29.05.11 17:05| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io rappresento la vostra attenzione il film:
La strategia di lunga durata di superamento dell'islam coranico dagli padroni del progetto Bibbia
Sei principi della manipolazione globale

ConoscenzaPower 29.05.11 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vero democratico combatte.....non vota

Nè con lo Stato e ne' con Pisapia, anarchia for ev () Commentatore certificato 29.05.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRO CONFRONTO

Sulla figura che è cresciuta e si è imposta negli ultimi 2 secoli circa, trsformandosi poi nelle varie società e poi ancora nelle multinazionali.
L'imprenditore.
Lsciando perdere le grandi società e ancor più le multinazionali, oramai al di fuori di qualsiasi tipo di controllo, dovremmo oramai essere in grado di inserire questa figura nel moderno sistema sociale dandogli una posizione equilibrata.
Stabilito che è una figura fondamentale per lo sviluppo, senza fare esempi singoli che porterebbero fuori strada, sarebbe auspicabile che la sua posizione venisse resa responsabile e non interpretabile a livello di indirizzo legale.
Non è più accettabile che una o più persone, che hanno avuto la possibilità dal sistema di sviluppare lavoro trendone guadagni personali e non, possano decidere di operare scelte che non tengano conto delle esigenze che, una ditta o società che sia, ha per continuare a operare sul mercato avendo oramai una rilevanza in termini di creazione e mantenimento di benessere.
Quando si raggiunge tale rilevanza sociale(anche se solamente legata a un territorio) dovrebbe diventare automatica una sorta di reinvestimento della ricchezza che tale impresa produce, sabilendo delle quote modificabili solo in parte, per quanto riguardi le voci; sicurezza, innovazione, investimenti e fondo di sicurezza.

Per le questioni extranazionali i discorsi sono molto più incasinati e di difficile attuazione.

Anche su questi temi sarei curioso di conoscere cosa non va nella mia proposta, specialmente da parte di qualche impresario convinto della sua importanza sociale.

sandro c, altrove 29.05.11 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualche ultraliberista ti salterà subito addosso per queste tue idee. eppure è così che dovrebbe essere in un mondo minimamente giusto.
forse c'è stato anche un tempo che le cose funzionavano così, ma quello a cui stiamo assistendo oggi è solo la più grande degenerazione di tutto il sistema. una volta investiva chi aveva i soldi, ora spingono anche pensionati e casalinghe a mettere in gioco i pochi risparmi che hanno, perchè i promotori ci guadagnano comunque in questo gioco al massacro.
io, senza essere un'economista, ma con il semplice buon senso, farei così: due borse, una "etica" con investimenti certi, regole ferree e controlli rigorosi, e una più a rischio, per addetti ai lavori, dove chi ne ha le possibilità può permettersi il lusso e il brivido di rischiare.
non so quanto possa essere fattibile un'idea del genere, non mi intendo di alta finanza.

liliana g., roma Commentatore certificato 29.05.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non TAV
Non Dalmolin
No PONTE
No Expo
NO NUCLEARE
NO Privatizzazione ACQUA
NO LEGITTIMO IMPEDIMENTO
NO Privatizzazione DEMANIO
NOOOOOOOOO....troppi NO almeno votiamo SI ai Referendum e non tagliamoci le pallle da soli!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 29.05.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

scusate l'off topic. Ho appena ricevuto le schede elettorali per il referendum abrogativo del 12-13 giugno.

Ci sono 4 schede ma non ci si capisce niente anche perchè la spiegazione dei quattro voti è concentrata in otto righe, anzi meno.

Avete per caso organizzato un sito, o magari potete indicarmelo, o alcune pagine in cui viene spiegato il senso di ciascun quesito referendario?

Grazie, buona domenica a tutti
Dario


NO-TAV ""NO al MOSTRO"".Da Stasera in avanti stiamo tutti pronti,perchè arriveranno per dar vita al MOSTRO;tutti PRONTI e in ALLERTA!!!!Un saluto alle forze dell'ordine che ci tengono d'occhio sui vari siti e blog,tra cui anche,quello di beppe,no-tav,5stelle!Ripeto,non è che ce lo con le forze dell'ordine,ma lasciate che una persona abbia il DIRITTO e la LIBERTà d'esprimere il proprio PENSIERO e le proprie OPINIONI,almeno questo;DIALOGARE via rete;meglio qui che in strada o altro!Chi vuol intendere in-tenda!!!Ripeto:la TAV è MORTE,è INUTILE,è DANNOSA!Dove dovrebbe sorgere la TAV:i pilastri li vogliono mettere proprio vicino a ramificazioni-falde Acquifere;quindi avvelenamento dell'ACQUA;poi AMIANTO,la valle si sa è un giacimento in alcuni punti di questa "polvere"mortale;tra l'altro la valle è molto ventilata,e scavano e fanno la tav proprio nei punti Amiantiferi;quindi avvelenamento TOTALE d'Acqua-TERRENI-ANIMALI-NATURA-COLTIVAZIONI-etc;poi URANIO,l'uranio viene definita leggenda metropolitana,un pò come tutto quello che cerchiamo di far capire,anche se è piccolo il posto dove c'è uranio,e potenzialmente pericoloso,dove passa la TAV?Indovinate un pò!!!?Poi la valle è zona Sismica,chiedete a veri esperti,non quelli tipo Enzo Boschi e company che sono INDAGATI e SCHIAVI dei MORTI-POTENTI;l'Aquila insegna!!!!Un solo CM di TAV ci costerà più di 1200EURO;in OLANDA è in FALLIMENTO,negli altri paesi iniziano ad avere e Lamentarsi di GRAVI problemi AMBIENTALI,etc;insomma non porta quello si spera.RIPETO:tutte BALLE quello che i MORTI-DEMONI e i loro SERVI-SCHIAVI vi dicono,salute-benessere-lavoro-meno inquinamento-soldi-etc,BALLEEEEEEE!!!!La TAV è MORTE!Adesso fanno arrivare più rinforzi,e magari l'esercito;sapete:i DEMONI hanno fretta di reciclare i SOLDI della MAFIA,anche perchè per fare la TAV soldi NON ne hanno,e quindi devono far girare quelli della MAFIA;poi la TAV gli servirà per TRAFFICO d'ARMI,SCORIE NUCLEARI,a livello Continentale,e tutti loro sporchi affari....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 29.05.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento

mettiamo giù ogni tanto anche qualche saluto ai "ragazzi" dei servizi che sicuramente ci leggono per lavoro mentre pensano anche loro all'affitto da pagare agli alimenti per i figli e a tutti quanti i problemi che ci accomunano...
CIAO RAGAZZI!!!!!!

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 29.05.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

MASTROLJNDO 5*****
mi permetto fare alcune considerazioni sul servizio di polizia.
Qualsiasi governo o regime ha un corpo di polizia per tutelare se stesso e non i cittadini.
I cittadini, se hanno il denaro ,debbono tutelarsi tramite avvocati(che fanno parte del sistema).
Il diritto a manifestare,senza violenza,è sacrosanto e il solo fatto che si voglia blindare le manifestazioni,le discariche,i siti delicati con corpi armati in assetto antiguerriglia ,la dice lunga sul tipo di democrazia abbiamo come del resto lo dimostra la Grecia e la Spagna.
O c'è una ribellione generale in tutta Europa che diventa difficile controllare oppure non c'è nulla da fare.
E' inutile consolarsi con il numero sugli elmetti,per identificare gli esecutori di atti violenti,non serve a nulla ed è una magra consolazione.
Ricordate il G8 di Genova?Hanno promosso un dirigente e hanno lasciato in servizio i manghellatori.
Ricordate Cucchi ed Aldrovandi ed altri?

Bisogna solo per il momento riuscire a cambiare questa pseudo democrazia con ...le elezioni!!(finché potremo)
^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 29.05.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualche volta non sono completamente d'accordo con voi,
lo posso scrivere senza essere cancellato?

igor v., Firenze Commentatore certificato 29.05.11 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo chi indossa una divisa non lo fa mai per poter poi decidere con la sua testa: chiamiamola banalità del male
Quelli che torturano e uccidono in obbedienza agli ordini li abbiamo visti in tutte le guerre, come nei campi di concentramento e di sterminio, o in Cile, e fino al G8 di Genova, in piazza Catalunya, in Val di Susa e ovunque: casi di disobbedienza come in Un anno sull'Altipiano di Lussu sono punite con la fucilazione sul posto, scegliere di non diventare un assassino spesso significa rinunciare alla propria vita e ci vuole un coraggio da leoni, a mio avviso ben raro da trovare e specialmente tra chi fa qualcosa solo per avere in cambio il salario.

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 29.05.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti tutta!
Multi riprese e fotografie per le violenti prevedibili cariche delle forze dell'ordine, che invece di difendere i cittadini, difendono cricche politiche-massoniche-mafiose.
Gli uomini della Chiusa che dicono? Fateli partecipare, saranno uno scudo umano perfetto!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Giro D Italia
Ieri guardando il giro si notavano di sfuggita moltissime bandiere no tav ripeto di SFUGGITA perche l inquadratura durava un millesimo di secondo in quanto erano velocissimi a toglierla,io la bandiera no tav la riconoscevo perche la conosco ma chiunque altro non la conosceva la scambiava per una qualsiasi bandiera.
Censura da sprint
M5S NO TAV MAI

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le forze dell'ordine hanno, fra gli altri, il compito di permettere che le decisioni dell'esecutivo, approvate dal parlamento, possano attuarsi. Ed é nella cabina elettorale che si puo' cambiare il modo in cui i politici considerano il paese. Se le forze dell'ordine dovessero cominciare a disobbedire agli ordini ci troveremmo presto in una situazione un po alla "Costa d'Avorio"....Una delle basi della democrazia é il rispetto del voto, senno' resta sempre la Corea del nord

pedro navarra Commentatore certificato 29.05.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Teresa Paola Cremona di Vailate (Cremona), 75 anni, a querelare Silvio Berlusconi. La frase alla quale la donna si riferisce è quella che il presidente del consiglio ha pronunciato qualche giorno fa a proposito del voto del ballottaggio per le elezioni amministrative di oggi e domani: 'Chi vota a sinistra e' senza cervellò.

----------------------------

e voi oltre a lagnarvi e copiaincollare cosa sapete fare ? Siete alla disperata ricerca delle manine verdi per raggiungere l'Olimpo dei più votati ?

Siete senza palle !

filippo vesuviano . bergamo 29.05.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK, CONFRONTIAMOCI SENZA DIVAGARE

Nel programma del M5S alla voce BORSA sta scritto che bisognerebbe rendere trasparente tale sistema.
A ME NON BASTA
Alla voce borsa vorrei veder scritto che tale sistema và regolato all'incirca in tal modo: Considerando tale sistema(la borsa), come la possibilità di raccogliere parte della ricchezza prodotta in modo da rendere possibili ulteriori passi che portino alla creazione di migliori condizioni di vita generali(o no ??!), se si, significa che quello è l'aspetto portante della creazione di tale sistema.
In tal caso, quando uno (o più) investe ricchezza, non lo fa per speculare, ma per creare condizioni migliori di cui lui è il primo beneficiario e dunque il suo è un investimento.
Gli investimenti vanno considerati tali, solo se hanno un programma che non può essere altrimenti che a medio o a lungo termine.
Ne deriva che uno dei punti fondamentali sia la sicurezza di tali IMPEGNI.
Allora, una delle norme fondamentali dovrebbe essere quella che determina tali investimenti per un tempo che al mininmo sia medio, stabilendo che vi deve essere un tempo minimo d'impegno; un tempo minimo potrebbe essere 5 anni.
A questo punto potrei iniziare a credere a tale sistema.
Se così non fosse, auspicherei una chiusura di tale istituto che si rivela un semplice gioco che purtroppo fa leva sulla vita delle persone.

Mi pare di non aver divagato o fatto demagogia, mi piacerebbe sentire il parere di qualche capitalista e non, e se c'è qualche aspetto che sfugge per una sufficente comprensione del concetto.
In poche parole; chi investe deve assicurare, a chi materialmente mette la propria opera, di credere nel progetto e dimostrarlo coi fatti impegnandosi responsabilmente.

sandro c, altrove 29.05.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente agenti nelle valli.....Le ragioni degli abitanti della Val di Susa contro la realizzazione della linea ferroviaria del treno ad alta velocità per la tratta Torino-Lyon sono sacrosante e poi perchè nessuno ha chiesto loro cosa ne pensano e se sono d'accordo prima di avviare la realizzazione ?Volete capire che sono loro che vivono lì e le loro opinioni sono importanti nelle decisioni democratiche del Paese?Rispondere con l'uso della forza è un gravissimo errore .....Siamo stanchi di subire sempre e solo le decisioni dello Stato, perchè lo Stato siamo noi, anche se sembra che che i nostri dipendenti in Parlamento soffrano di amnesia perenne progressiva.Qualcuno ha spiegato agli abitanti della Val di Susa gli impatti ambientali , i benefici, i costi , di questa opera?Qualcuno ha provveduto a raccogliere le loro obiezioni a valutare il loro rifiuto?Le persone contano , non si può continuare ad imporre le cose solo perchè vengono dall'alto, altrimenti ci interroghiamo cosa c'è dietro questo"alto"....Rifletteteci , prima di agire , niente repressioni!

marco ., roma Commentatore certificato 29.05.11 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Cosa posso fare per aiutare non essendo di lì??

Andrea C., Milano Commentatore certificato 29.05.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mafiosi politici manager....

inetti che rubano dai sacrifici altrui.

Eliminati loro le cause dei problemi cesseranno.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 29.05.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente curioso ed ansioso nel sapere
se Pisapia da martedì sarà sindaco effettivo
della città di Milano.

Che bello svegliarmi senza questa ossessione di
ritrovarmi con dei beceri leghisti e leccaculi
di Berlusconi che sfoggiano la loro tracotanza
e cialtronaggine.

Che bello sentirsi finalmente in una città NORMALE!

Speriamo che tutto ciò avvenga altrimenti
vi mangio VIVI..............!

Sergio Bertocchi Commentatore certificato 29.05.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

continuando quanto sotto, la TAV comunque a certe condizioni non è il peggiore degli investimenti se si potessero sfruttare i tratti ferroviari e le strutture esistenti e se si evitasse spreco e corruzione. Forse meno inquinante dell'aereo. Perché non tornare ai dirigibili ed ai velieri ( oggi moderne vele il lega o strutture eoliche ) in chiave moderna. Oggi esistono studi scientifici che rendono di nuovo attuali questi due mezzi riabilitati in chia ve moderna. Poi in Giappone stanno costruendo treni che viaggiano sulle autostrade. Sono delle specie di ponti che corrono sull'autostrada rendendo possibile lo scorrimento del traffico sotto. Ma i giapponensi sanno usare il cervello ed hanno buoni ricercatori che fanno ricerca seria in università serie con politici seri come in buona parte dell'europa occidentale ( Germania, Svizzera, Svezia, Norvegia, Olanda ecc. ecc. ).

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.05.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

anche quì:

L'assalto al Lido di Venezia
cemento all'ombra della cricca
Una voragine al posto dello storico bosco e lavori fermi: è quello che resta del progetto per il Nuovo Palazzo del Cinema. Avviato al solito in "emergenza" dal vice di Bertolaso. E per finanziare l'opera si stanno svendendo gioielli della laguna, dove costruire ancora

LIDO DI VENEZIA - Un grande buco, anzi una voragine pietosamente recintata e coperta da una plastichetta di cantiere. Intorno, dove un tempo brillava il verde brunito di una pineta, il vento alza mulinelli di polvere bianca. A quasi tre anni dall'inizio dei lavori, la voragine è tutto quel che c'è del Nuovo Palazzo del Cinema, una delle grandi opere infilate fra le celebrazioni dell'Unità d'Italia, che quell'appuntamento ha già saltato e che chissà se vedrà mai la luce. O chissà come, visto che siamo alla quinta revisione del progetto e a ogni revisione si toglie un pezzo. Giancarlo Galan, neoministro dei Beni culturali, ex governatore della Regione Veneto, era qui davanti al Casinò il 28 agosto del 2008. Sistemava la prima pietra del nuovo edificio. Con lui l'allora sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, l'ex ministro Sandro Bondi e il presidente della Biennale Paolo Baratta. Dalla prima pietra alla pietra tombale. Ora, trentatré mesi dopo, Galan fa sapere che per il Palazzo del Cinema serve un'idea nuova, che i costi sono troppo elevati e che così non si va da nessuna parte.

http://www.repubblica.it/ambiente/2011/05/29/news/lido_venezia_articolo-16891524/?ref=HRER2-1

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.05.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono discorsi inutili: non contate sulle "forze dell'ordine" (già il nome evoca brutti fantasmi: l'"ordine" cui si riferiscono è la repressione di ogni manifestazione di protesta che non rientra nei canoni di Legge, che ci vorrebbe tutti come dei Fracchia davanti al capufficio ...)

harry haller Commentatore certificato 29.05.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il capitalismo senza cervello si nutre di opere inutili in quanto lo scopo non è il benessere inteso in senso sociale: sanità case e istruzione di alto livello, ricerca, benessere, sport, verde pubblico, aria e mare pulito, spiagge libere ecc. ecc. Il capitalismo ha in primis l'obiettivo dell'espansione a qualsiasi costo, anche distruggendo risorse non rinnovabili, ambiente, salute, acqua ecc. ecc. e solo a beneficio del centro di potere che sceglie cosa produrre, come produrre e dove produrre senza più limiti, anche sacrificando ambiente, diritti sociali e stipendi ridotti ormai ai minimi di spravvivenza al solo scopo di mantenere in vita il fattore produttivo uomo, perché ormai solo questo è, un fattore produttivo senza difesa dal capitalismo globalizzato sembpre in cerca di nuove terre di conquista da sottomettere e schiavizzare senza alcun ritorno per gli schiavi che spesso si trovano in paesi in cui le tirannie locali, in comune accordo con le multinazionali ed i governi delle multinazionali, spartiscono denaro con esse senza alcun vantaggio per la popolazione del paese sfruttato e di quello della multinazionale che perde posti di lavoro. Le risorse servono solo per arricchire sempre più pochi a danno di molti. I politici ed i dirigenti pubblici corrotti stanno zitti perché mangiano con loro erogando appalti, concessioni, licenze, autorizzazioni, incarichi alle lobbies, ai compari di merenda. I figli dei poveri ma onesti o si corrompono diventando belve come loro per poter scalzarli e tiranneggiare a loro volta oppure soccombono. Questo sistema non porta a nulla se non rivoluzione, violenza, guerra, spreco ed aumento della forbice povertà/lavoro che riducendo il consumo riduce la ricchezza dei poveri arricchendo il poteri dei dominanti. Uomini "VERI" al testosterone che gridano " C'E' LO DURO " ma molto piccolo,come il cervello, corrompendo, oppure viscidi venditori di parole che dietro esse mangiano sul sociale a quattro ganasce raccontando un sacco di balle

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.05.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma sul no alla TAV non sono d'accordo. Vado spesso per lavoro da Roma a Padova e prendo l'alta velocità. Ci metto 3 ore circa. Senza dovrei per forza prendere l'aereo. Non c'è paragone tra l'inquinamento, il costo e lo stress di un volo con quello di un viaggio in treno. Le carrozze sono sempre piene dituristi che vanno a Firenze o Venezia. Avere infrastrutture del genere è un vantaggio per il sistema sia lavoro che turismo tempo libero.
Concordo che su i lavori per la TAV gireranno mazzette, ci saranno sprechi etc, etc. Ma il problema è quello di evitare che ciò accada, non non fare la TAV. Mi viene in mente la storia di quello che per fare un dispetto alla moglie si tagliò.............!!!

andrea lottici 29.05.11 15:13| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caneliberonline.blogspot.com/

domenica 29 maggio 2011
SI PUO' ANCHE NON CONDIVIDERE....CERTO, MA, "LA NOTIZIA, L'INFORMAZIONE" SONO UN ALTRA COSA!

Caneliberonline 29.05.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SEMPLICEMENTE FORZA NO TAV,NON ARRENDETEVI MAI!!!!!!!
ALVISE
P.S: I MIEI COMMENTI CERTFICATI

alviseafossa 29.05.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Qui si tratta come sempre di un semplice ragionamento elementare e pragmatico. Solo quando non ci sarà più gente che muore per una buca per le nostre dissestate strade, solo quando per andare in Calabria potrò usare un treno in alta velocità, solo quando per muovermi in città e provincia potrò fare affidamento su mezzi pubblici affidabili, puntuali, e capillari, allora potremo pensare anche ad una alta velocità verso l'estero. Prima ci sono altre priorità. Punto.

Mario Caronna 29.05.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo ragazzi. Usate quella divisa con lo spirito dei vostri predecessori.
Loro sono morti in guerra per difendere il popolo italiano e non pochi porci.
Siamo con voi, sappiamo che in fondo a quella divisa batte un cuore da cittadino italiano. Siamo dei vostri, abbiamo gli stessi problemi per arrivare a fine mese, abbiamo gli stessi problemi per far studiare i nostri figli e per farli vivere in un paese più pulito e sicuro.
Recuperate lo spirito vero dell'arma "proteggere e servire il popolo italiano.
Non ci deludete almeno voi.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 29.05.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/11659.