Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Referendum del MoVimento 5 Stelle per l'abolizione dei finanziamenti ai partiti


grande_abbuffata.jpg

Quanti voti avrebbero preso i partiti nelle ultime elezioni senza i finanziamenti pubblici? Per saperlo faremo un referendum sull'abolizione dei finanziamenti, quelli che pudicamente sono chiamati "rimborsi" e che costano circa un miliardo di euro ai cittadini. Il MoVimento 5 Stelle ha dimostrato che si può fare politica senza chiedere un centesimo ai cittadini. I partiti si adeguino. Il loro costo sociale è abnorme, ma soprattutto inutile. Si deve partecipare alla vita pubblica per servizio sociale, non per lucro.
Il finanziamento pubblico è illegittimo se si considera ancora la volontà popolare come base di una democrazia. E' già stato abolito nelI'aprile 1993 con il 90,3% di voti favorevoli. Pochi mesi dopo, nel dicembre del 1993, i partiti, per continuare a vivere alle spalle dei cittadini, estesero una legge esistente sui rimborsi elettorali con 47 milioni di euro dati sia nelle politiche del 1994 che del 1996. I partiti, non soddisfatti, provarono ad aumentare il tetto della rapina elettorale con l'introduzione del 4 per mille ai partiti. Il tentativo ovviamente fallì. Chi darebbe i suoi soldi a Mastella, a Casini o a Veltroni con il suo 740?
L'astinenza da euro costrinse i partiti a una legge ad hoc per togliere di mezzo il referendum. I rimborsi, pur cospicui, non bastavano più. Nel 1999 fu reintrodotto senza pudore il finanziamento pubblico per le elezioni politiche, europee e regionali in modiche rate annuali. 193.713.000 euro per ogni legislatura completa per Camera e Senato (i ratei erano interrotti per fine anticipata della legislatura). L'appetito vien mangiando e nel 2002 l’ammontare da erogare, per Camera e Senato viene elevato, senza chiedere alcun permesso ai cittadini contribuenti, da 193.713.000 euro a 468.853.675 euro. Nel 2006, sempre più bulimici, i partiti decidono di darsi il rimborso per i cinque anni di legislatura anche in caso di scioglimento delle Camere. Dalla crisi del governo Prodi del 2008, i partiti percepiscono quindi il doppio dei finanziamenti. Li paghiamo il doppio perché non sono riusciti a portare a termine una legislatura. Meglio di Ali Babà e i 40 ladroni, di Arsenio Lupin e della Banda Bassotti e dei socialisti messi insieme. Ogni voto al MoVimento 5 Stelle non è costato NULLA ai cittadini e mediamente 40 centesimi ai sostenitori e agli attivisti. Questa è politica. Il resto è nulla. Fuori i soldi dalla politica. Prossimamente con il referendum.

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.

19 Mag 2011, 17:55 | Scrivi | Commenti (1111) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Finanziamento ai partiti

Non sono d'accordo con la proposta di eliminare il finanziamento pubblico ai partiti , ma semplicemente di modificarlo.
In sintesi devono essere i cittadini a decidere a chi vanno i soldi e quanto.

Ogni cittadino dovrebbe avere un ipotetico gettone da un euro da devolvere al partito che piu' gli piace. Con un semplice clik su un tasto sul sito del governo italiano, o del partito di appartenenza l'elettore deciderebbe a chi devolvere il suo euro.

Gli elettori in italia sono circa 47 milioni. 47 milioni di euro da destinare ai partiti, suddivisi secondo le volontà degli elettori.
In questo modo i partiti tornerebbero ad essere quello che devono... Dipendenti dei cittadini dello stato.

michele giove 28.04.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giorno 26 agosto 2011 08:19, Luigi Crocco ha scritto:

Egregio Beppe Grillo, oggi non trovando sul suo blog la lettera che credevo di aver inserito ieri , ripeto quella che ho già scritto al:
Gentilissimo Gad lerner,
ho letto il suo articolo sulla polemica a Marcegaglia che i ricchi già pagano il 59 % sul reddito . ma vi sono altri che per le liquidazioni ricevute sono a riposo e vivono di rendita anche per andare a giocare a Golf e altri ancora che vivono di rendita sulle proprietà immobiliari a denunciare il minimo senza parlare dei 115 mila edifici di proprietà del vaticano , che non pagano tasse

E Ho letto l'articolo della CGL a proclamare il primo sciopero di 8 ore il 6 settembre contro la manovra finanziaria sulla necessità di ridurre le spese politiche , ma quali spese politiche anche perchè se consideriamo gli stipendi dei deputati sulla media 90 mila + 150mila /2 = 120 mila X 1000 deputati mesi= 12o mln in media il taglio 7.5%= 9 mln che in assurdo potrebbero servire ad aumentare 20 milioni di bassi salari e pensioni o.45 cent euro : 365 = 0,001 centesimi al giorno. Se invece sulle elezioni si vuole tagliare il finanziamento ai 114 partiti già nel 2011 approvata la spesa annuale per abitante 2,46 euro mentre per i giornali 120 milioni di euro : 63.330.000 = 0.19 cent per abitante già da questi pochi elementi si enuncia che, pochi centesimi +/- per abitante a scioperare fin da subito
anche 24 ore su 24 per 365 giorni, non cambia l'economia politica in generale .
anche perché sul debito pubblico la spesa politica deve mantenersi, Ma SE QUALCUNO CONFERMA anche questa nuova "MANOVRINA".... BEh DIREI CHE E' ORA DI ALZARE LA TESTA! O CI CANDIDIAMO TUTTI A CARRIERA POLITICA sindacale !!! ....

luigi c., Verona Commentatore certificato 27.08.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimo Gad lerner,
ho letto il suo articolo sulla polemica a Marcegaglia che i ricci già pagano il 59 % sul reddito . ma vi sono altri che per le liquidazioni ricevute sono a riposo e vivono di rendita anche per andare a giocare a Golf e altri ancora che vivono di rendita sulle proprietà immobiliari a denunciare il minimo senza parlare dei 115 mila edifici di proprietà del vaticano , che non pagano tasse

E Ho letto l'articolo della CGL a proclamare il primo sciopero di 8 ore il 6 settembre contro la manovra finanziaria sulla necessità di ridurre le spese politiche , ma quali spese politiche anche perchè se consideriamo gli stipendi dei deputati sulla media 90 mila + 150mila /2 = 120 mila X 1000 deputati =120 miln x (5%+10%) :2 = 7.5% = 9.000.OOO in assurdo potrebbero servire ad aumentare 20 milioni di bassi salari e pensioni O.45 cent euro al anno : 365 = 0,0001 centesimi al giorno. Se invece sulle elezioni si vuole tagliare il finanziamento ai 114 partiti dove per il 2011 è già approvata la spesa annuale per abitante 2,46 euro mentre per i giornali 120 milioni di euro : 63.330.000 = 0.19 cent per abitante già da questi pochi elementi si enuncia che, pochi centesimi +/- per abitante a scioperare fin da subito
anche 24 ore su 24 per 365 giorni, non cambia l'economia politica in generale .
anche perché sul debito pubblico la spesa politica deve mantenersi ma,
, ..... SE QUALCUNO
>CONFERMA QUESTA NUOVA "MANOVRINA".... BE DIREI CHE E' ORA DI ALZARE LA TESTA! O CI CANDIDIAMO TUTTI A CARRIERA POLITICA!!! ....
>Si sta promuovendo un referendum per l' abolizione dei privilegi di
>tutti i parlamentari.
>Queste informazioni possono essere lette solo attraverso la Rete poiché
>quasi tutti i mezzi d'informazione si rifiutano di portarle a
>conoscenza degli Italiani
Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che
>spiegava che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITÀe senza
>aste

luigi c., Verona Commentatore certificato 26.08.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON I SOLDI RUBATI DAI PARTITI, SOLDI CHE MANCANO POI PER IL SOCIALE
CHIEDONO SACRIFICI , GLI STIPENDI ITALIANI SONO DA 3° MONDO; UN LAVORATORE ITALIANO PRENDE CENTINAIA DI EURO MENO DI UNO FRANCESE O TEDESCO
E LORO NAVIGANO NELL'ORO, LORO CHE HANNO AFFAMATO I LAVORATORI CON LA LORO NON POLITICA !!!
REFERENDUM SUBITO, MANDIAMOLI A ZAPPARE LA TERRA

sergio d. 24.06.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo in fretta questo referendum e raccogliamo le firme così lo accorpiamo a quello per Abrogare il porcellum di calderoli (legge elettorale) e se proprio vogliamo spendere bene questi soldi aggiungiamo anche un quesito per abrogare la legge sui finanziamenti pubblici alle testate giornalistiche risparmiando altri 150 milioni di €.
mi aspetto una risposta dallo staff.
io sono del movimento cinque stelle di Melito Di Napoli anche se non abbiamo ancora una lista civica, esistiamo!!
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?) noi neppure!

Alessandro Chianese, Melito Di Napoli Commentatore certificato 18.06.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si potrebbero aggiungere altri referendum tipo: eliminazione provincie,tetto x i dirigenti superpagati,diminuzione dei paramentari e dimezzare i loro stipendi credo che in questo modo noi italiani risparmieremo molto danaro pubbligo che potrebbe essere destinato a migliorare la nostra condizione

Armando Costabile 14.06.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Per quel che ne so io, il finaziamento pubblico ai partiti fu introdotto per garantire un pluralismo che altrimenti sarebbe stato minacciato da pseudo donazioni da parte di grossi centri di potere economico. L'abolizione di tale finanziamento come potrebbe garantire l'assenza di ingerenze di portatori di interessi privati nella formazione di partiti politici?

IO PROPONGO PIUTTOSTO, L'ELABORAZIONE DI REQUISITI MINIMI PER I CANDIDATI: ALMENO UN DIPLOMA E SOPRATTUTTO IL CERTIFICATO PENALE IMMACOLATO.

Abolire il finanziamento pubblico ai partiti credo sia inutile, sarebbe più razionale inserire la possibilità di formare lobby politico-economiche in maniera legale e regolamentate da leggi

gegge uccio 14.06.11 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sono daccordo con questa proposta. E' giusto investire dei soldi per allestire un nuovo referendum, per poterne rispermiare 10 volte tanto. Aggiungo che ci provo gusto a togliere a questa gente il moevente che li spinge a delinquere. E' ora di dire basta!

Roberto Nicoli 13.06.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

grazie a beppe grillo per tutte le informazione che ci dai spero che si raggiunga il courum è speriamo che questo presidente del consigli vada via perchè l'ITALIA NON PUò ANDARE AVANTI COSì

pietracatania 12.06.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo referendum e' stato fatto gia' due volte!

Il primo nel 93, il secondo nel 2000... e se adesso la situazione e' questa, allora e' perche' ce la siamo scelta!

Serve davvero un'altra consultazione???

Riccardo 12.06.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento

sono più che d'accordo! sarò la prima a firmare e
vorrei anche un referendum per eliminare gli stipendi e le pensioni dei parlamentari essendo ambedue questi emolumenti in contrasto con il dettato della nostra Costituzione (art. 69) che parla solo di indennità di funzione!! Forza che ce la faremo!!!!!!!

donna marta 12.06.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Altre volte avete annunciato iniziative referendarie ma, non avete mai depositato le firme in Cassazione: come mai? Un referendum abrogativo dei radicali è stato già fatto e vinto a stragrande maggioranza, ma lor signori lo hanno tradito quintuplicando il finanziamento, chiamandolo "rimborso" elettorale. Pensate... l'ideatore è stato il tesoriere della Lega, altro che "Roma ladrona"; Ccomunque val la pena riprovarci, seriamente però. Nel caso, buona raccolta firme.

Paolo R., Porto Torres Commentatore certificato 31.05.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa, da approvare e sostenere in pieno. Ma io propongo un'azione ancora più radicale: oltre a questo referendum perchè non riproporre quelli già proposti nel V-Day del 2008 (ovviamente non rifacendo gli stessi errori)? Sono convinto che avrebbero successo. E perchè non proporre due referendum per l'abolizione TOTALE delle leggi elettorali, sia quella per il parlamento italiano che quella per il parlamento europeo(2 porcate assolute,la seconda delle quali sostenuta anche dal PDmenoelle). Il 2012 sarebbe l'anno ideale nonchè l'ultima occasione utile perchè poi si voterà nel 2013 per le politiche e nel 2014 per le europee, anni in cui per legge(e anche qui volendo si potrebbe fare un referendum per abolire questa norma assurda,ma forse sarebbe troppo..)referendum non se ne potranno tenere. Lo sforzo sarebbe enorme,lo so,ma i risultati ancora di più.. Pensaci Beppe, pensiamoci tutti ragazzi... Altrimenti il progetto piduista diventerà sempre più concreto e non potremo fermarlo...

MARCO PESCE 25.05.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Nel piccolo paese dove vivo (San Mauro Torinese), il movimento ha preso l'11%, 1202 voti. Ebbene, sapete una cosa? I candidati e soprattutto il candidato sindaco, tra un po' consigliere, in tema di ballottaggio, non prende posizioni, non fa da guida ed invita a votare per il menopeggio, e per usare le parole di B. Grillo, invita a votare tra la merda calda e quella tiepida. Cose da pazzi.

massimo p., Palermo Commentatore certificato 25.05.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro progetto "soci del sole" può avere successo solo se supportato da te. E' riservato solo ai comuni e mira alla autoproduzione della energia necessaria alla pubblica illuminazione ed alle famiglie indigenti. Mette i comuni in condizione di accedere alla finanza di progetto, li esenta da ogni responsabilità esecutiva e li impegna solo nel controllo delle procedure. Si tratta di una consulenza a costo vicino allo zero
e credo sia giusto che tu mi conceda la possibilità di illustrartelo in dettaglio.
In attesa di un cortese riscontro ti saluto cordialmente.
Franco Dott. Corneli
Cell. 366/6548846--331/8644439

franco corneli 25.05.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

per favore vorrei portare la vostra attenzione sul problema del lavoro,ieri e uscita la notizia di altre 2500 esuberi alla fincantieri,siamo talmente assuefatti da questi avvenimenti che non sono considerati più per quello che sono delle vere e propre traggedie.Io spero che questo paese arrivi un giorno a svegliarsi e presentare il conto a questi signori non sono un integralista ne di destra ne di sinistra ma sto per diventare un integralista anti montecitorio.

ernesto pagano 25.05.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

G8, DOPODOMANI AL VIA IL VERTICE,
TRA CRISI, RIVOLTE E WEB:
...
SECONDA SESSIONE ( 16.30-17.30): a tenere banco in questa parte dei lavori sarà Internet - tema fortemente voluto dalla presidenza Sarkò - un volano di comunicazione e democrazia ma anche uno strumento da governare per i suoi rischi (dalla privacy al copyright, dalla pedofilia al terrorismo). Un tema sul quale è attesa una dichiarazione degli 'Ottò da Deauville.
...

Signori,
stiamo attenti su quello che vorranno discutere riguardante il nostro unico sistema di informazione libera!!!

Alessandro C., Cagliari Commentatore certificato 25.05.11 02:06| 
 |
Rispondi al commento

DUBBI SULL'AUTOFINANZIAMENTO:

Cortesemente, potete spiegarmi una cosa?
Se si tolgono i finanziamenti ai partiti, ed ognuno si autofinanzia come ha fatto il (grandissimo) Movimento 5 Stelle, vince lo stesso chi ha più soldi?
ESEMPIO:
Se si candida un ipotetico "Movimento Berlusconiano" senza problemi con la legge ma con una valanga di soldi forniti da ricconi e imprese, e che quindi può permettersi bombardanti campagne elettorali, non si corre il rischio di falsare e compromettere le decisioni popolari ugualmente?

Mi piacerebbe capire meglio il Movimento, attendo una vostra cortese risposta,
Grazie a tutti! :)

Stefano Z 24.05.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Le persone che dominano ci saranno sempre, perchè troveranno sempre dei servitori disposti a portare acqua al loro mulino-
Sono stato processato 2 volte con una querela sostituita in procura della repubblica da una procuratrice Cristina Daniello, per difendere la faccia del pci da un traffico di clandestine destinate alla prostituzione in cui erano coinvolti un prefetto un procuratore capo ed il figlio di Arrigo Bolbrini amico intimo di Napolitanao e Dalema. Questo dimostra che nella nostra magistratura esistono i kmer rossi, e grazie a questo ricatto o scambio di merce ne ucirà anche il Berlusconi su milano, infatti perchè non divulga una notizia simile, è la sua assicurazione- Per eliminare quei 1200 bisogna prima di tutto imprre la legalità, per imporre ai servi di portarer acqua a chi non ne hà bisogno-
Esiste in qesta vicenda oltre a tutti i reati commessi la dimostrazione che la magistratura in Italia è serva del potere politico contrariamente a quanto scritto sulla costituzione.
Savioli Claudio

claudio savioli 24.05.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo sul fatto che bisogna fermare gli sprechi e le truffe della politica, ma se si parla di referendum e raccolta di firme, allora vorrei prima sapere che fine hanno fatto i referendum per cui abbiamo firmato in molti qualche anno fa, ai tempi del VaffaDay...

Jared Lolli 24.05.11 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, complimenti per tutto! Ma Se vuoi veramente andare "oltre" ti manca solo una cosa: non attaccare la Chiesa ed il Papa. Per 2 motivi: 1) Dio e 'misericordIoso quanto giusto.Non può non esercitare la sua giustizia a difesa della sua istituzione divina che e' la Chiesa.Quindi prima o poi fara' fallire la tua lodevole iniziativa del Mov 5 Stelle I prelati o il Vaticano sono solo poveri strumenti nelle sue mani, con tutti i difetti degli uomini.Non ha senso attaccarli. Se la Chiesa nn fosse stata guidata da Dio, sarebbe già finita come tutte le istituzioni umane.Dio ha messo nel cuore di tutti gli uomini luna legge morale.tu vuoi portare in parlamento coloro che hanno risposto in modo affermativo a questa legge e quindi nn si oppongono a Dio Creatore che e' sommo bene.Stai lavorando per lui ed hai la sua benedizione.2) il 90% degli italiani e' cattolico. Io sono un laico, professionista, lavoro nel mondo, ma voglio esserevdi questo mondo( spero che tu tolga dal tuo sito i riferimenti esclusivamente anti Vaticano e anti Paolo Giovanni ii) o quanto meno realizzare una par condicio nei consigli per gli Acquisti.

Michele Stefanelli 24.05.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Buona parte degli italiani è rincoglionita, da anni cerchiamo di svegliare il popolo che subisce e in parecchi casi gli conviene subire per opportunismi e clientelismi locali.
Inutile blaterare, noi del Fronte Lombardo ci siamo e vi aiuteremo a raccogliere le firme.
Il nostro scopo è ottenere l'autodeterminazione del popolo lombardo, pertanto siamo con voi.
E. Ricci

enrico ricci 23.05.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento

A quando questo referendum. DAteci notizie

Claudio Rossini 23.05.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Facciamolo subito questo referendum vi prego. Sono stanco di pagare la campagna elettorale a degli incapaci professionisti. Grandi con i deboli e zerbini con i potenti. Tutti noi che non abbiamo le ginocchia dei pantaloni consumati dalle genuflessioni dobbiamo partecipare a questi cambiamenti.
Un saluto M.T.S.

MARCO SANTI 23.05.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello si, ma per far capire bene a quelle teste di merda che non vogliamo più dargli soldi e fagli restituire quello che hanno RUBATO, servono bastoni e pedate nel culo...

Michele lucchini 22.05.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi parlando con un amico ho citato del referendum
che verrà proposto dal m5s e lui mi ha risposto fin che c è berlusca non se ne parla proprio...poi ragionando abbiamo condiviso il fatto che andrebbe fatta una legge sul conflitto di interessi e che oltre un certo limite di reddito dovrebbe essere vietato candidarsi e fare politica..il mio amico (di sinistra da sempre) con il capo chino dicendo hai ragione sono delle merde quelli di sinistra che non l ' hanno fatto quando potevano)
Mi piacerebbe che grillo o qualcuno che ci capisce qualcosa parlasse dei pro e dei contro di questo referendum e se fattibile e le aggiunte da fare per renderlo fattibile.
Il mio parere è favorevole perchè io penso che il risparmio di denaro è sicuramente più importante confronto i problemi da risolvere nel caso di una vittoria di questo referendum..ma penso comq. che ci sarà molto da fare per creare una giusta competizione per la ledership politica ed amministrativa.

Geppo G. 22.05.11 02:04| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 21/05/2011
ERA ORA, SEMBRA CHE IL RISVEGLIO SIA INCOMINCIATO,giornali e mezzi busti televisivi cominciano a parlare di movimento 5 stelle, GRILLO comincia ad apparire su qualche televisione, STA A VEDERE CHE A QUALCUNO INCOMINCIANO A PRENDERE I DOLORI DA DIARREA.
RAGAZZI ora calma e sangue freddo, il tempo è favorevole è incominciato il secondo tempo di una partita infinita, dove il risultato sarà nostro, i virus si stanno estendendo per regioni e comuni, la prossima tappa sarà ROMA, CHE LOR SIGNORI COMINCINO A PENSARE SERIAMENTE COME VIVERE CON STIPENDI RIDOTTI, PREVILEGI ELIMINATI,LE PROVINCIE PIENE DI MAMMUT TROMBATI ELIMINATE, LE PENSIONI LORO RIFORMATE, I RIMBORSI AI PARTITI ELIMINATI, FINE DI UNA PROFESSIONE DA LADRI IN POLITICA, meditate ,meditate politici senza onore e morale.

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 21.05.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Tratto da Bergamonews - quotidiano online -
"La proposta di legge che dovrebbe aumentare i rimborsi elettorali ai partiti, porta la firma del deputato del PD Ugo Sposetti ma, tra i 58 onorevoli che l’hanno sottoscritta, figurano esponenti di tutti i gruppi parlamentari.
Il progetto è stato presentato alla Camera e, nonostante le critiche di alcuni, la vasta adesione registrata rappresenta un caso, raro di questi tempi, di accordo bipartisan all’interno del ramo più “caldo” del Parlamento. L‘effetto che l’approvazione della legge provocherebbe è stato calcolato in un aumento di circa 185 milioni di euro dei rimborsi elettorali per i partiti. Ciò significa che, dalla prossima legislatura, le formazioni politiche potranno contare su un introito maggiore rispetto a quello percepito fino ad oggi. Sarebbe dunque modificato il meccanismo di assegnazione delle remunerazioni post-campagna elettorale."
Credo che ci sarà molto da lavorare per il M5Stelle!

Chiara Mente Commentatore certificato 21.05.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Prima di "mani pulite" i partiti venivano regolarmente finanziati e, non contenti, si facevano finanziare illecitamente da imprese, industrie, altri Stati e quant'altro. Un referendum abolì il finanziamento pubblico, ma i partiti tutti aggirarono l'ostacolo cambiando il nome del finanziamento in "rimborso". Sono convinto che nonostante l'escamotage, ugualmente i partiti (tutti) continuano ad essere foraggiati illecitamente! Un altro referendum sarebbe inutile perchè innescherebbe altra manovra di aggiramento! Diamo pure per scontato che ciò non accada, credo proprio che i partiti ricomincerebbero alla grande a chiedere finanziamenti occulti! Ciò aggraverebbe ancor più la cosa perchè qualsiasi governo, necessariamente formato da partiti altrettanto "necessariamente" finanziati, avrebbe l'obbligo di contraccambiare, come peraltro succede anche oggi, il dispensatore di moneta con favori di ogni genere!!! Quindi, ci troviamo davanti al classico serpentone che si morde la coda!! Problema difficile da risolvere anche perchè impossibile eliminare i costi della politica!

Volatile pn 21.05.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono senz'altro d'accordo per eliminare questa vergogna ingoia-euro da parte di tutti i partiti, però mi sorge una domanda: se viene eliminato il finanziamento pubblico a tutti, ne gioverebbero le formazioni o il "proprietario di partito" più facoltose a danno delle altre formazioni più deboli. Quindi, penso, si dovrebbe sì eliminare il finanziamento per tutti e contemporaneamente con leggi adeguate o organi di controllo, verificare che tutti i partecipanti combattino ad armi pari, pena l'espulsione dalle liste lettorali.

ciro vorraro 21.05.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i politici hanno minimizzato la comparsa del M5Stelle e la sua discreta affermazione in termini numerici, anche se ne vorrebbero i voti. Bersani ha genericamente liquidato la cosa dicendo svogliatamente che sì effettivamente occorrerebbe una politica un pò più sobria. Occorre, invece, chiedere a gran voce l'abolizione di ogni vitalizio per i politici a far data dalla prossima legislatura e l'immediato dimezzamento dei vitalizi in essere (proprio Vendola, in Puglia, li ha aumentati recentemente portandoli a oltre 10.000 euro mensili con un aumento di colpo di oltre 1.200 euro al mese, probabilmente alla faccia di chi non arriva a prenderne 500 dopo 10 anni da quando si era detto che era il valore minimo accettabile) e il dimezzamento dei cosiddetti rimborsi elettorali (recentemente un deputato PD ne ha proposto il raddoppio ed è in tuttora materia di discussione).
Ovviamente insieme con l'abolizione delle Province e degli Enti inutili che non vengono mai toccati perchè danno poltrone a quelli che devono essere accontentati, riduzione dei parlamentari e dei loro stipendi e benefit che costano alla collettività etc... etc... Compito del M5Stelle dovrà essere la vigilanza e la denuncia immediata dei tentativi che vengono fatti negli Enti locali di elargire privilegi nuovi, aumentare i vecchi e spremere soldi ai contribuenti per spese inutili e sprechi.

Chiara Mente Commentatore certificato 21.05.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo mettere tutte le nostre forze contro questa politica dell'egoismo e del magna magna come si dice dalle mie parti, i finanziamenti per i partiti devono essere aboliti perchè un politico che si candita e come un commerciante che si sta aprendo una nuova attività e quindi non vedo perchè il commerciante deve investire con il suo denaro mentre questi politici devono essere finanziati dallo stato , che poi mi sapete dire chi e lo stato? loro dicono che lo stato siamo noi e allora se siamo noi perchè non possiamo mettere parola su nessun finanziamento che fanno? insomma qui si deve cambiare tutto ,il modo per come fanno le leggi che al 98% sono sempre leggi che gli fanno comodo a loro mentre noi non possiamo nemmeno trovarci un lavoro che ci faccia fare una vita dignitosa. poi come possono fare a dire ad un giovane che deve lavorare 40 anni per potersi pensionare mentre loro in meno di 5 anni hanno una super pensione senza fare niente mangiando la carne ed ora vogliono pure l'osso, cambiamo tutto.

jhonny m., messina Commentatore certificato 21.05.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Io propongo un referendum per l'abolizione del quorum ai referendum e magari l'accorpamento abbligatorio alle amministrative

LDM 21.05.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

per favore non facciamo scherzi, mandiamo a casa berlusconi
votiamo in massa Pisapia: quando berlusconi sarà al tappeto facciamo pure la guerra a pisapia: ma ora tutti uniti. non diamogli un'altra chanche:quest'uomo è il diavolo: schiacciamogli la testa definitivamente e che vada a fare bunga bunga all'inferno e con lui formigoni moratti bossi e tutta la cricca: questa è un'associazione a delinquere: si sono già divisi la torta dell'expo:
facciamo in modo che la torta sia avvelenata.
forza milanesi.

ruggiero Carpagnano 21.05.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, sono un politicamente immaturo...bla...bla..bla.. etc., ma avrei tanto bisogno di sapere se ai ballottaggi debbo aiutare quel signore che odora di rumenta o quella bella madama che è sostenuta a reti unificate dallo scopatore, oppure fottermene di tutto e tutti e andare al mare. Sarei davvero felice di ricevere istruzioni. Grazie mille.

eugenio b., genova Commentatore certificato 21.05.11 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, i partiti attuali rappresentano solo potentati o raprresentano solo se stessi e sono dei totali parassiti.
Ma occorre essere propositivi, non solo distruttivi, con dei programmi credibili.. Il movimento a 5 stelle come MOVIMENTO DI PROPOSTA da movimento di protesta...

ste 21.05.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

i referendum deve iseriere non solo la definizione Rimborso ma indennizzo, restituzione, rifusione, risarcimento. sostegno e tutti qelle forme di donazione di soldi pubblici ai singoli partiti in qualsiasi forma o denominazione pubblica.

pietro mazzocchi 21.05.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

A quando??... dove si firma??

zazzamonkey 21.05.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho comprato il mare
l'ho pagato caro
quando sono morto lo rivenduto
non ci ho guadagnato
perchè l'avevo inquinato
adesso mi manca acqua e sale
i pesci mi stanno a guardare
il mare non posso abbracciare
la terra posso mangiare
dal giorno del mio funerale
ma senza acqua e sale
qua mi rimane
rivoglio il mare
mi basta quello che posso abbracciare.

Pasquale Salvatore Conti
"Pasqualino Conti" Comico. Pittore in veste Poetica.

pasquale conti 21.05.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Sull elezioni e dintorni:
Come si fa a dire che Pisapia e' stato appoggiato solo dalla sinistra estrema, dai radicali,dai centri sociali e via dicendo?
Questo vorrebbe (in base ai voti scrutinati) che milano e' diventata per piu' della meta' dei suoi abitanti un covo di pericolosi terroristi.
Semplicemente non potrebbe essere che i milanesi sono stufi di essere presi per ilculo da una politica fatta di false promesse e bugie clamorose?
Alleluia

max irpinia 21.05.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento

MAX
Hai ragione, in Spagna è l'ora degli indignados
E in Italia?
Dei ressegnados, come sempre

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.05.11 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Palazzo 2011

La mafia a Salemi?
Affondata per la scarsa audience

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.05.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Stefano pz
La bomba atomica di Hiroshima
e la sciagura di Fukushima
i pochi soldi alla polizia
è tutta colpa di Pisapia

Non ci son più le mezze stagioni
Erika, Omar e poi la Franzoni,
le cavallette, la carestia
è tutta colpa di Pisapia

Le coltellate date a Melania
e la monnezza nella Campania
le bombe in Iraq e quelle in Turchia
è tutta colpa di Pisapia

Quando cantando prendi una stecca
quando sei al letto e fai cilecca
e le emorroidi di nonna e di zia
è tutta colpa di Pisapia

Se un giorno Atlantide è sprofondata
se danno Sgarbi in prima serata
se a volte Davide batte Golia
è tutta colpa di Pisapia

Se la bistecca che hai cotto è una sòla
se sbagli candeggio per le lenzuola
il quattro e mezzo che c'hai a geometria
è tutta colpa di Pisapia

Se paghi un mutuo al venti per cento
se ci sta facebook che gira un po' lento
se sei più grasso del sergente Garcia
è tutta colpa di Pisapia

Se non vedi dieci euro nemmeno dipinti
se i dinosauri si sono estinti
se è larga la foglia e stretta la via
è tutta colpa di Pisapia

Se non digerisci la peperonata
se una vecchietta viene scippata
se c'hai vent'anni e la sciatalgia
è tutta colpa di Pisapia

Se tua moglie è tre anni che ti mette le corna
se senza lo Swiffer la polvere torna
se ti tocca leggere questa poesia
è tutta colpa di Pisapia


(Ma se a ogni cosa ti gira il cazzo
è tutta colpa del Berluskazzo)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 21.05.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Mai una definizione burocratica come Equitalia ha avuto un significato tanto giustamente ambiguo perchè non si capisce se per "equa" si intenda la giustizia, o equa sia la definizione di "somara"

Ma per venire al nuovo referendum contro il finanaziamento pubblico ai Partiti, cacciato dalla porta con il referendum abrogativo e reintrodotto dalla finestra come "rimborsi elettorali", dobbiamo guardare le luci e le ombre.

Infatti originariamente si disse che l'intenzione era quella di smetterla con i finanziamenti occulti, fonte di corruzione continuata ed aggravata, che penalizzava proprio le forze di opposizione, dato che la politica avrebbero potuta farla solo i ricchi e i corrotti.

Purtroppo e con il degradarsi dei Partiti da promotori della Democrazia e del pluralismo in partitiocrazie e satrapie personali, ha fatto si che "pezo el tacon del buso", perchè la corruzione è rimasta ed anzi si è moltiplicata ed in aggiunta ci sono anche i fondi pubblici che in tale frangente sono una vera e propria rapina, oltre al disprezzo delle volontà del popolo, sovrano solo a seconda dei tornaconti del potere delle Caste e delle Cricche imperanti.

Solo che per il monopolio di quella che non so se definire informazione disinfornata o disinformazione informata, i referendum rischiano di non raggiungere il quorum dato che gli azzeccagarbugli dei legulei, che definirono la legge sui referendum, con l'introduzione del quorum, hanno invertito la sana regola degli assenti che dovrebbero avere sempre torto, mentre questo caso, è l'unico in cui gli assenti hanno sempre ragione.

Marcello Marani 21.05.11 05:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va riconosciuto ai Radicali Italiani di Marco Pannella di avere promosso nei primi anni '90 questo referendum. E ancor di più va ricordato il loro nobilissimo gesto, completamente oscurato dai media alla fine degli anni '90, di restituire sulle piazze di alcune città italiane, alcuni di questi miliardi. Tutti i cittadini in fila a riscuotere 50.000 lire a testa. Benissimo la ripresentazione di tale referendum anti rimborso elettorale. Prepariamoci però, cari amici, ad uno scontro tremendo con il potere bipartisan che ci sgoverna da oltre mezzo secolo. Quando si toccano le loro tasche si imbestialiscono ancor di più.

PAOLO RANDI 21.05.11 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1998 i radicali, proprio per protestare contro questa truffa perpetrata agli italiani, che si chiamava finanziamento-rimborso elettorale, restituirono ai cittadini sulle pubbliche piazze alcuni miliardi di questi danari illegittimamente ricevuti dal partito di Pannella. I cittadini in fila sulle pubbliche piazze ricevevano 50.000 lire a testa. Per un totale di lire percepite dai radicali, come rimborso elettorale, di circa 3 o 4 miliardi, non ricordo bene. Ne globale e vergognoso silenzio mediatico. Ai radicali, che tra l'altro furono i promotori di tale referendum nei primi anni '90, va riconosciuto questo merito e ritengo che il nostro Grillo dovrebbe almeno citarli. Giusto, anzi giustissimo fare ora, ma da subito, un altro tentativo referendario per bloccare tale furto pseudo legalizzato. Ma prepariamoci, cari Amici, li avremo davvero nuovamente tutti contro!
Doc

PAOLO RANDI 21.05.11 04:25| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di referendum,vorrei proporne uno,che facesse abolire tutti e dico TUTTI,i privilegi dei nostri parlamentari.
questa riflessione mi è venuta,dopo aver letto il libro sanguisughe di Mario giordano,sono rimasto molto indignato mi è quasi venuto il voltastomaco,
mi domando se non provano un po di vergogna,quando
propongono continue modifiche alle pensioni di quelle persone che si spaccano la schiena tutti i giorni,visto quello che anno combinato e continuano a fare a loro pro.
dopo si lamentano se le persone non vanno a votare
ti fanno passare la voglia .
credo che la prossima volta che andrò a votare sicuramente tutta la vita il movimento 5 stelle.
ciao a tutti.

cavalieri rino 20.05.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni giorno si sente parlare..! anzi vogliono fare senza dire niente tagli alla scuola... alla sanità alle pensioni....ecc ecc...e sempre più famiglie fanno fatica ad arrivare alla fine del mese....la gente non ne può più...e i politici vogliono pure il rimborso... VERGOGNA...con tutti i soldi che prendono....spero che riusciamo nel referendum.grazie movimento 5 stelle. voglio il movimento 5 stelle in valsesia venite a salvarci. ciao

rinaldi jonathan 20.05.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Vivere in una città come Palermo spesso da un deprimente senso di impotenza. Qui veramente nulla pare che possa cambiare, qui si deve sottostare alle regole che i regenti del sistema impongono senza poter dire una parola. Nesuno protesta, nessuno si lamenta, nessuno osa anche solo commentare le condizioni che vengono imposte dai datori di lavoro, i servizi che ci vengono "forniti" dalla publica amministrazione, figurarsi se qualcuno si interessa minimamente se i politici locali (tra i più costosi e numerosi in assoluto) si pappano le esigue risorse che abbiamo. Chissa se un movimento 5 stelle riscuoterebbe alcun successo in questa terra di pessimisti senza alcuna speranza. Io intanto ci sono.

Roberto Vaccaro 20.05.11 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Determiniamo anche un tetto per senatori deputati e giudici, eliminiamo l'antipatica nomea di "onorevole" e imponiamo un aumento secondo gl'indici istat degli stipendi raffrontati agli obiettivi raggiunti ( come si enunciava nel primo filmato di grillo).

Mauro Passadore 20.05.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

So di dire una cosa che magari a molti di voi non piacerà, ma il finanziamento pubblico ai partiti politici ha un suo perchè, certo, io penso vada FORTEMENTE ridemensionato, ma l'abolizione totale porterebbe al finanziamento privato delle campagne elettorali, all'apparenza cosa buona e giusta ma guardate cosa succede negli USA, con le lobby che finanziano questo o quel politico, a seconda delle convenienze...

Gian Luca Traverso 20.05.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stoppiamo gli scippatori di democrazia andando a votare il 12 e 13 giugno.
Continua a leggere su:
http://busetta.blogspot.com

gaetano gaziano 20.05.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Spagna,dimostrazione pratica di globalizzazione del movimento,lo dobbiamo fare.I poteri forti sono globali e menano la danza,finchè restiamo divisi per lor signori è facile aver buon gioco.In definitiva cosa chiediamo???La LIBERTA di vivere, RISPETTO del genere umano e della natura,istruzione,arti, scienze,ricerca,solidarietà.Sono diritti umani.Basta con il materialismo assoluto il FARE è un'altra cosa nel rispetto della DIVERSITA, NON NELLE PIANIFICAZIONI, UNO VALE UNO,questa è EVOLUZIONE e se ci sono riferimenti storici a tutto questo và dato il giusto riconoscimento,senza applicare ETICHETTE,non serve,è l'EVOLVERSI che parta al progresso dell'umanità,non abbiamo bisogno di medaglie è un DOVERE VERSO LA VITA.W IL MOVIMENTO 5 STELLE GLOBALE

salvatore castellano 20.05.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Io sono vecchio per quel che riguarda l'eta' ne ho 59 sapete ho visto passare il 68 gli anni successivi dove tutto doveva trasformarsi ma quelli che hanno fatto il 68 ci hanno governato e continuano a farlo ho voluto sognare che qualcosa cambiasse ma sono rimasto deluso ora ho provato a dare voce ai giovani
facendo una lista civica difendendoli coi denti e la testa, ho cercato di creare e dare voce al 3° polo ma c'e' qualcuno che non voleva la presentazione delle liste dei giovani voleva mantenere la fetta di potere - con voi vi seguo approvo le vostre iniziative i vostri sogni spero ce la facciate ma io mollo sono stanco di illusioni mie e di crearle.
buona fortuna

edoardo denari 20.05.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non è consono all'articolo ma ho voglia di comunicare quanto mi è successo domenica 15 u.s. a Latina nella chiesa di S.Marco in occasione della prima comunione di mio nipote.Intanto il prete dall'altare,all'inizio della cerimonia ha redarguito con toni militareschi i presenti di osservare il silenzio assoluto.Poi nel "cari fedeli preghiamo. Preghiamo per i nostri governanti" (in piena campagna elettorale) non per i poveracci che arrivano in Italia giocandoai il tutto per tutto ho chi è rimasto senza lavoro.Poi in un angolo dell'altare,uno stendardo di 2 metri per uno,con scritto sopra:CONOSCIAMO LE NOSTRE PECORE E LE CONTIAMO UNA PER UNA.Io l'ho presa come una minaccia e me ne guarderò bene dal rimettere piede in qualsiasi chiesa.

Enrico Pietrelli 20.05.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Considerando l'effetto avuto dai referendum degli anni passati (abolizione del finanziamento ai partiti, abolizione del ministero dell'agricoltura, instaurazione della responsabilità dei giudici, e chi più ne ha più ne metta), sono molto pessimista sull'efficacia di un referendum popolare. Sarei piuttosto per una rivoluzione (non-violenta) gandhiana, che parta dal basso, come sta avvenendo con il M5S, una progressiva ma sicura presa del potere da parte delle nuove generazioni, perchè noi, sessantottini "doc", ci siamo fatti infinocchiare dalla globalizzazione, dal benessere, dalla vita di tutti i giorni, insomma. Facciamo riecheggiare il meraviglioso slogan ed applichiamolo, stavolta: "L'immaginazione al potere!". E' vero che non abbiamo il petrolio, ma abbiamo le idee: facciamole camminare dovunque, sempre, comunque. Da tutta l'Europa si sta levando una marea, sempre meno silenziosa, di persone stanche e stufe di vedere le idee calpestate, ignorate, derise da una minoranza arrogante quanto inutile. Mio padre è stato traduttore nell' UE del 1957 in Lussemburgo, subito dopo il trattato di Roma, quando c'erano solo 6 stati membri: quanta speranza, quante idee, quanto slancio in questa sparuta minoranza di persone che volevano costruire l'Europa, quella vera, quella politica, quella economica, quella giuridica, quella sociale, quella delle parole dell'inno alla gioia! E come cercavano, attraverso una perfetta semantica, di fare i traduttori senza mai essere traditori! Avevo nove anni e, a casa la sera, li sentivo ricostruire il mondo, tutti insieme, belgi, olandesi, lussemburghesi, tedeschi, francesi ed italiani, in una meravigliosa babele! Ma siamo stati capaci di farne solo un mercato economico: duemila anni fa, un illuso cacciò dal tempio i mercanti! Facciamolo anche oggi, tutti insieme. Vorrei poter guardare negli occhi i miei nipotini dicendo: "anch'io c'ero ed ho fatto ciò che potevo, come lo ha fatto mio padre".

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato 20.05.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/notes/informare-controinformando/a-beppe-grillo-non-fanno-schifo-i-soldi-dello-stato/10150179335096981

Vorremmo una spiegazione, grazie!!!

Omar G. Commentatore certificato 20.05.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica senza soldi pubblici sarebbe una cosa bellissima. Negli USA la politica non può usare soldi pubblici, per questo usa i soldi delle lobbies.
Eliminare quindi il finanziamento pubblico ai partiti non risolverebbe il problema, anzi lo aggraverebbe, poichè porterebbe i partiti politici a prendere soldi palesi dai privati e portare avanti gli interessi delle elìte.

Da iscritto al M5S suggerisco che il referendum debba prevedere sia l'abolizione dei finanziamenti pubblici, sia il divieto di ricorrere a finanziamenti privati.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del Movimento e caro Beppe, ho sempre sostenuto le vostre iniziative (fin dalla firma per la legge di iniziativa popolare per un Parlamento pulito);ci sono molte cose che condivido, altre meno ma è bellissimo leggere e discutere delle nostre iniziative. Sono uno dei tanti votanti del nostro Movimento 5 Stelle di Oderzo, purtroppo meno delle mie speranze.
Nello spirito del UNO vale UNO stampo ogi 15 giorni un mio simpatico volantino che lascio in ogni dove (faccio un lavoro che mi porta a girare l'Italia tutte le settimane) che invita a VOTARE per i REFERENDUM, i nostri REFERENDUM.Compro una risma di carta, cerco informazioni in rete, frasi interessanti, commenti ed articoli dei giornali e procedo a fare un bel foglio zeppo di motivazioni.
Quindi, cari amici, vi aspetto già con la biro nella mano per firmare questa nuova proposta.Una biro che in un sol giorno sommergerà la Cassazzione con le nostre firme, la mia firma!!
Ditemi solo dove e quando, e io ci sarò con quante più persone possibile. Le trascinerò a firmare e poi a votare, come sto facendo adesso.
Saluti a tutti, l'attivismo è la vera politica, non le chiacchere e gli insulti, solo le iniziative e le azioni.Questo significa essere avanti

lucio mascarin Commentatore certificato 20.05.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Forse è meglio chiarire una cosa.
Il finanziamento dei partiti, ed il costo della politica in genere, è sicuramente una vergogna da un punto di vista etico, e và combattuto, ma è completamente insignificante dal punto di vista dei conti pubblici.
Leggo molti commentatori, spesso molto votati, che
denunciano il finanziamento alla politica, come il principale responsabile dei problemi finanziari dell'italia, gente che pensa che con l'abolizione del finanziamento si potrebbero diminuire le tasse o fare chissà cos'altro, ebbene non è così, magari lo fosse.
Purtroppo gli ordini di grandezza da prendere in considerazione sono così diversi tra loro da risultare non comparabili.
Quanto si potrebbe risparmiare abolendo il finanziamento ai partiti, diminuendo di 2 terzi gli stipendi dei parlamentari, riducendo della metà le auto blù, abolendo le province? ecc ecc...?
1 mld.? 2 mld.?, 5 mld.?
Ebbene l'italia paga di soli interessi sul debito una cifra intorno agli 80 mld. "ogni anno"!
Il gettito fiscale italiano è intorno ai 700 mld!
Il PIL italiano è intorno ai 1600 mld!
Il debito italiano, rasenta i 1800 mld.
Il deficit italiano è stato quest'anno mi sembra del 4,2% del pil quindi intorno ai 70 mld.
Queste sono le cifre in gioco, e non si debbono creare illusioni nelle persone, su facili soluzioni.
Quindi prima di sparare balle spaziali, per favore pensateci due volte.


luigi d. Commentatore certificato 20.05.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

compagni carissimi,
cominciamo con il votare la sinistra a milano e naspoli; e continuiamo il 12 e 13 giugno con il SI ai referendum . successivamente dagli scranni appositi ove ora -siedono solo altri-, potremo far sebntire la nostra voce la' nei palazzi ove tutto si decide . non facciamo che i nostri voti siano come i pesci in frigo....., dopo poco tempo puzzano e vanni gettati.
vi saluto

fernando peronti, castro dei volsci Commentatore certificato 20.05.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERONESI.

CHE BANCA!

redo m. 20.05.11 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ai MORTI:vi ricordate che fine hanno fatto i criminali nazisti?Ecco e quello che vedrei bene per voi!BASTAAAA avete rotto!SVEGLIAAAAA popolo.E io pago,e io pago!!!!Diciamo STOP.Movimento 5stelle per il futuro.E ricordo che 5stelle non è solo grillo,5stelle è il POPOLO,è l'italiano,che deve salvare la propria terra dai suoi "DIPENDENTI-MORTI".LIBERTààààààààà.........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 20.05.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Cosa buona e giusta

andrea p. 20.05.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,il successo e'quello che vediamo,il movimento 5stelle comincia a fare breccia e paura,ai boiardi che mangiano a 4ganasce,senza fare nulla,parlano e basta e si adulano a vicenda sulla pelle dei disoccupati,come me che non ho ancora la pensione e non avendo amici importanti non riesco piu'a lavorare.Sarebbe ora di togliere i soldi ai partiti,ai loro giornali,alle loro tv,e licenziare i parassiti che girano intorno a loro solo per saccheggiare i soldi pubblici,ed ai ragione a dire che sono tutti uguali.infatti nessuno,neanche dipietro rinuncia ai privilegi,macchine blu,autisti,assicurazione,benzina a gogo,e ripoarazioni e macchine di lusso nuove,tutto a carico del nostro popolo e paese,poi parlano di CRISI??????Ma chi la vive la crisi,NON LORO;che il loro stipendio e privilegi non glieli toglie nessuno,che vadano a casa,e comincino a lavorare,qui c'e' un marciume tale che sarebbe da rivoltare il parlamento e tutte le istituzioni marce che gravitano intorno.
ciao

ivan milazzoi 20.05.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace deluderti ma vivendo qui a Madrid posso dirti che questa "protesta" è stata organizzata dai partiti esattamente dal PSE è appogiata dal IU Izquierda Unida, ti dico tutto!. Come esempio posso dirti que la pagina Web DEMOCRACIA YA è stata aperta da un attivista del partito socialista. Partito che come saprai o immaginerai non ha niente da invidiare al partito socialista del nostro Bel Paese.
la pagina Web è stata aperta in marzo.

Claudio A., Madrid Commentatore certificato 20.05.11 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo e in più riduzione del numero dei parlamentari e abolizione delle provincie.
Quanti soldi risparmierebbe l'Italia?

giuseppe picone 20.05.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quanti tra questi lavoratori sono fruitori, elettori, di quel letame della politica e della televisione che li annienta ?
E’ possibile che non siano in grado di aprire gli
occhi ed evitare di buttare i loro pochi soldi regalandoli a coloro che poi possono permettersi di farlo?
E' possibile essere masochisti e autolesionisti fino a questo punto?

coffee c. 20.05.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere a Roberto quando scrive:

"Moratti uguale pisapia?? Casini uguale DiPietro???? Berlusconi uguale Bersani??? forse anche Grillo sta ora ragionando come il capo di un partito.. cerca voti e li cerca dove è + facile trovarli, TRA QUELLI + VICINI, TRA QUELLI CHE SINO AD IERI ERANO AMICI.. IO A QUESTO GIOCO NON CI STO!!! LO GIUDICO UNA VIGLIACCATA!!!!".

No, Bersani, Di Pietro, Pisapia non sono uguali alla Moratti, ecc...Ma tutti non si sono fin'ora mai realmente opposti al sistema dei rimborsi, dei super stipendi, dei deputati assenteisti, del moltiplicarsi di sedie e deputati, del menefreghismo sulla spesa pubblica incosciente.

Hanno assecondato ed alimentato il Sistema, quello stesso sistema che fin'ora gli ha concesso di sedersi ai più alti seggi della Repubblica, con politiche inutili e proclami che inducono a guardare il dito, mentre loro si mangiano la Luna sotto i nostri nasi.

Voglio qui ricordare ad esempio che tra i firmatari del decreto dell'acqua ai privati c'erano gli stessi personaggi che ora ci gridano che invece è scandaloso (tra questi proprio L'IDV ed il PD).

Marte 2030 Commentatore certificato 20.05.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVO POST

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 20.05.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento

un referendum per abolire EQUITALIA??.. visto che in parte e costituita anche dall'INAIL e comunque sempre gli stessi?

berardino De Lullo 20.05.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Tentata estorsione, Dell'Utri assolto
La Corte d'appello: "Il fatto non sussiste"

--------------------------------------------------

Il tribunale del popolo manda assolto il compagno Marcellino Dell'Utri dall'accusa che le forze reazionarie hanno osato rivolgergli...

Questo è il comunicato numero uno della colonna milanese (zona tribunale) delle Br...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 20.05.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifesto - «Democrácia Real Ja»

Noi siamo gente comune. Siamo come te: gente che si alza ogni mattina per studiare, per lavorare o per trovare lavoro, gente che ha famiglia e amici. Gente che lavora duramente ogni giorno per vivere e dare un futuro migliore a chi ci circonda.
Alcuni di noi si considerano più progressisti, altri più conservatori. Alcuni credenti, altri no. Alcuni di noi hanno un'ideologia ben definita, alcuni si definiscono apolitici... Ma tutti siamo preoccupati e indignati per il panorama politico, economico e sociale che vediamo intorno a noi. Per la corruzione di politici, imprenditori, banchieri ... Per il senso di impotenza del cittadino comune.
Questa situazione fa male a tutti noi ogni giorno. Ma se tutti ci uniamo, possiamo cambiarla. È tempo di muoversi, è ora costruire insieme una società migliore. Perciò sosteniamo fermamente quanto segue:
•Le priorità di qualsiasi società avanzata devono essere l’uguaglianza, il progresso, la solidarietà, la libertà di accesso alla cultura, la sostenibilità ecologica e lo sviluppo, il benessere e la felicità delle persone.
•Ci sono diritti fondamentali che dovrebbero essere al sicuro in queste società: il diritto alla casa, al lavoro, alla cultura, alla salute, all’istruzione, alla partecipazione politica, al libero sviluppo personale, e il diritto di consumare i beni necessari a una vita sana e felice.
•L'attuale funzionamento del nostro sistema economico e di governo non riesce ad affrontare queste priorità e costituisce un ostacolo al progresso dell’umanità.
•La democrazia parte dal popolo (demos = popolo, cràtos = potere) in modo che il potere debba essere del popolo. Tuttavia in questo paese la maggior parte della classe politica nemmeno ci ascolta. Le sue funzioni dovrebbero consistere nel portare la nostra voce alle istituzioni, facilitando la partecipazione politica dei cittadini attraverso canali diretti e procurando i maggiori benefici alla società in generale, non per

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe dice che i PARTITI sono tutti uguali, non che le idee di "sinistra" sono uguali a quelle di "destra".

Nel nostro paese la politica è prigioniera di una dittatura partitica che ha snaturato e svuotato nei FATTI i concetti di destra e sinistra soggiogandoli agli interessi economici.

Non è un concetto difficile da comprendere e se ne hanno esempi evidenti nei fatti di tutti i giorni.
manuela bellandi

Ecco un importante "perchè" non condivido quello che proponete, perchè partite da un'analasi al contrario SECONDO ME.

Sono gli interessi economici a manipolare e soggiogare ideali e creare ideologie che diventano religione la cui propaganda è affidata alla partitocrazia che fa le loro veci! Non è esatto il meccanismo per il quale arrivi un burocrate, ciarli di un ideale alle masse e il tutto lo offre all'interesse economico, è quest'ultimo a scegliere ideologia e burocrate per creare consenso

L'esempio di tutti i giorni è che la seconda repubblica vede un gigantesco interesse economico prettamente nazionale fattosi partito e a scontrarsi con questo vi è un'altra parte di borghesia più internazionalista che capisce cos'è un future, vi è poi il popolo delle partite IVA e medie imprese del nord che crea un altro elemento della "partitocrazia" che coopta ideologicamente parte della stessa classe che opprime
inventandosi un'identità nazionale;

Mondadori, Mediolanum, Mediaset, Unicredit, Impregilo, Telecom, Fiat, i Colaninno, Ligresti, De benedetti, Tronchetti, Murdoch e chi più ne ha più ne mette rimangono in piedi se il tutto si riduce a problemi di politica-istituzionale. Se non si mette in discussione nè il sistema bancario, nè il modello di sviluppo economico e sociale si avrà solo una rinfrescata dei processi decisionali e una nuova "Formula politica" dietro la quale questi grandi interessi economici s'organizzeranno sempre e comunque e molto più efficacemente di gruppi sociali più deboli che non acquisiscono coscienza reale della propria posizione!

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 20.05.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piuttosto che dare soldi al governo vado a far markette.
casa markette 1 piano

cristina ., como Commentatore certificato 20.05.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Un momento di riflessione non guasta.
Ho il fondato timore che i referendum non servono a nulla... i "furbi" trovano sempre in Parlamento (all'unanimità....) il modo per fregarci. Ricordi il Referendum sul Nucleare? e quello sul Finanziamento pubblico ai Partiti? A cosa è servito andare a votare? Noi votanno per la loro abolizione, e invece ci ritroviamo i soliti problemi fra i coglioni....vaffanculo (non a te, ma alla situazione...
Qui non si tratta né di Destra, né di Sinistra....SONO TUTTI UGUALI.
Per mandarli a fanculo bisogna fare la rivoluzione.... Guarda cosa è accaduto in Tunisia, e cosa sta accadendo in Siria e in Libia. Si fa la rivoluzione.... ma come diceva il "tuo compagno" Mao Tze Tong : " La rivoluzione si fa con le armi, non con le parole ! "..... e Noi possiamo solo parlare....anche se non so fino a quando.
Un abbraccio

Aldo Succi 20.05.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il capitalismo è crisi 20.05.11 - Piaggio (Pontedera) - Dopo le mobilità, lo straordinario! Una volta intascati i nostri soldi dell’INPS con la mobilità, per la Piaggio ormai la crisi sembra essere alle spalle, tanto da richiedere la prestazione lavorativa anche di sabato. (20 Maggio 2011)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.rete28aprile.it
Come avevamo detto con gli scioperi durante la vertenza, la crisi era del tutto strumentale con il chiaro obiettivo di diminuire l’occupazione stabile e far lavorare di più chi rimaneva. -La Piaggio continua a peggiorare le condizioni di lavoro chiedendo più produzione sulle linee di montaggio diminuendo operai e stazionamenti. -Ha annullato la certezza di un contratto stabile a circa 250 persone come era previsto dall’accordo, facendo tra l’altro lavorare per un periodo più corto gli altri con contratto a termine e rinviando anche ad essi la prospettiva di un contratto stabile. Non rispetta di nuovo l’accordo in quanto ha assunto nuove persone a termine lasciando fuori chi aveva già lavorato in Piaggio. -Continuano ad arrivare tir pieni di motori e veicoli made in Cina e India con preoccupanti conseguenze sul futuro occupazionale in particolare delle officine meccaniche. Su tutti questi punti, come su l’aspetto importantissimo della sicurezza, la Piaggio continua a non dare risposte e ad avere un atteggiamento offensivo e antisindacale nei confronti dei problemi dei lavoratori, per questi motivi non ci rendiamo disponibili a effettuare un lavoro aggiuntivo e dichiariamo, anche in riferimento alla decisione presa dai lavoratori in sciopero del 10 marzo ’11, Lo sciopero di 8 ore per sabato 21 maggio 2011
RSU FIOM PIAGGIO

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

F. D. L. D. D.
(marchio registrato o anche soltanto disegnato)

L' F. D. L. D. D.
ovverossia il... Fronte Di Liberazione Del Dizionario
Riaffermando che è già ora da tempo per gli uomini di volontà di applicarsi a salvare il salvabile
rimarca alcuni abomini culturali.
OVVERO: "La latrina delle parole stuprate".
Prima dei quali...

"RESPONSABILI"
La parola responsabilità starebbe ad indicare una certa cosa umanamente rispettosa e rispettabile.
Invece è proprio il suo contrario...
RESPONSABILI = Esseri corrotti (o comprati); umanamente merde.
Corrotti e/o comprati che entrano in lizza per il loro padrone,
per impedirgli di cadere
e offrirgli l'opportunità di stuprare un intero paese. Il loro.
Egli è
padrone dei loro gusti,
dei loro pensieri,
delle loro scelte
delle loro possibilità (nulle) di espressione.
Stupratore di anime
e osannato come uomo coi coglioni.
Già... I coglioni!

A presto con un'altra parola.

-Barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma cazzo datemi tutto gratis e poi provatemi a chiedere cosa mi interssa di come spendo i soldi ????????????????
Tanto non sono miei!!!!
Sono di cittdini che pensano che pagare la tasse sia un dovere per ricevere in cambio i servizi
Invece pagare le tasse serve si ma per creare patrimoni a questi parassiti, per loro e per tutte le loro generazioni future
2 MANDATI E BASTA
Se non sei riuscito a portare a termine i progetti vol dire che sei incapace
DEVI ANDARE A CASA E DARE SPAZIO AI PIU' CAPACI

alfonso della rocca 20.05.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere tutto ANNOZERO

http://www.youtube.com/view_play_list?annotation_id=annotation_269897&p=384FC1AE594882D7&feature=iv

Descrizione: I risultati amministrativi segnano l'inizio del declino di Berlusconi? Quanto ha pesato l'inasprirsi dei toni e delle contrapposizioni? Se i ballottaggi confermassero questo orientamento, quali sarebbero le ripercussioni sulla politica nazionale?
Perché Sky ha deciso di eliminare Current?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo intervistato oggi dal Fatto Quotidiano.


“Basta discorsi su apparentamenti, percentuali, poltrone.
Noi non li facciamo.
Al ballottaggio i nostri elettori possono fare quello che vogliono: restare a casa oppure portare crisantemi al capezzale della politica”.

*****

Direi che dovrebbe bastare per archiviare la questione che si trascina ormai inutilmente da giorni.

silvanetta* . Commentatore certificato 20.05.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che non ci ridiano Carnevale sennò ci ritoccherà aggiornare la pagina di Wikipedia. :-)

Daniele Battisti 20.05.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

I DIVERSAMENTE VINTI
Lucio Galluzzi
(Le cariatidi)

Berlusconi che dimezza i voti e Verdini che glorifica ‘”il pareggio”!?
E rnella Vanoni, simbolo della Milano dabbene, che si candida per la Lista Moratti e viene votata da 36 persone?
E quella borghese cinica e algida della Moratti, lontana chilometri dalla gente comune che voleva e vuole guidare Milano? E canta 'La mamma' al Palasharp!
Questi "vecchi" che stanno lì, incollati alla mediocrità del loro sgabello e mai lo lascerebbero, perché tornare alla polvere è doloroso, soprattutto per chi non era niente e ora vive con stipendi d’oro e privilegi pagati da noi;
questi bugiardi che per salvare dalla galera il loro padrone sono ridotti a non poter più farsi vedere in pubblico, padrone compreso, altrimenti sono lanci di monetine, fischi, cori di "mafiosi, mafiosi" e devono scappare e chiudersi nei Palazzi, invocando leggi speciali per cancellare il diritto costituzionale a manifestare;
questi morti che nulla avevano e hanno da condividere con l’Italia vera hanno avuto consegnato l’avviso di sfratto esecutivo.

O se ne vanno, o se ne vanno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,
certo che siamo alle solite, con la nostra politica di truffe intrallazzi etc.
se è un RIMBORSO si presenta il conto e si restituisce quanto non speso.
Sono soldi dei contribuenti!!!!
Però vorrei che consideriate che in qualche modo "corretto" ci deve esser la possibilità di ricevere un finanziamento, se no fa politica solo chi ha i soldi , e per noi comuni mortali sarebbe un ulteriore disastro.

Enrico da Genova

enrico ratto 20.05.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier spagnolo, Jose Luis Zapatero, assicura che la polizia affrontera' i giovani del movimento M-15 (dal giorno in cui e' iniziata la protesta, domenica 15 maggio) ''in modo corretto''. Il ministero degli Interni, ha precisato Zapatero, dara' disposizioni per attuare il decreto ''in modo intelligente e corretto''. La Commissione elettorale ha infatti proibito manifestazioni pubbliche in tutta la giornata di domani, in vista delle elezioni del giorno dopo. Un bando che i giovani hanno gia' preannunciato di non voler rispettare. Anzi, in vista dell''ora x', alla mezzanotte di oggi, questa mattina nelle piazze del paese in cui sono in corso le proteste sono accorse altre persone, centinaia alla Puerta del Sol di Madrid. ''Non partecipiamo alla campagna elettorale, e neanche chiediamo di essere votati. Se gli agenti di polizia arrivano a manganellarci, peggio per loro'', ha dichiarato uno dei portavoce della protesta di Puerta del Sol. Gli organizzatori hanno previsto per alla mezzanotte di oggi, allo scattare del divieto, un urlo silenzioso in cui tutti si chiuderanno la bocca con dello scotch.


Io chiedo se un paese in crisi con una RAI in rosso deve pagare 3 milioni di euro per 22 minuti di un tizio che mostra una capra, delira contro l'eolico con diffamazioni pure, presenta uno dei 4 figli illegittimi, si difende da un'accusa di collusione mafiosa e parla a ruota libera in modo noiosissimo del nulla?
NOn è per avercela con Sgarbi, ma tre milioni di euro sono 6 miliardi delle vecchie lire e con quella cifra ci si compera una villa lussuosa con piscina e sarebbe l'ora che almeno sulla RAI certi vergognosi compensi fossero aboliti, imponendo quel tetto che Tremonti assolutamente non ha voluto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Flash....

intervistato Beppe dal Fatto Quotidiano (che titola Beppe Grillo “Adesso dobbiamo trovarci un’identità politica” ) , come ha segnalato il buon Gennaro .....dice quello che diciamo noi .....ed in particolare ripete due volte :

Tante proposte concrete. Ma che cosa c’è alle spalle? Qual è la vera anima del Movimento Cinque Stelle?
“È la grande sfida: dopo i programmi, che sono la base, adesso dobbiamo trovarci un’identità politica e ideale. Ma ce la faremo, tutti insieme. E allora faremo il prossimo passo: governare”.
....

Per l'identità politica e ideale......stà prendendo per il culo i partiti....ma loro non se ne accorgeranno mai....incluso quintali di giornalisti....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/19/beppe-grillo-%E2%80%9Csiamo-prontiper-governare%E2%80%9D/112173/

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi scusate LA DOMANDA GENERICA ma una volta che partendo dalla Lombardia riuscissimo ad abolire questi privilegi,in che modo verrebbero utilizzati poi questi "fondi risparmiati"??? A colmare il debito pubblico o poi sarebbe comunque spetterebbe alla Regione investire questo possibile capitale??
Grazie della risposta

Michele Pe' 20.05.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Il solo pensiero che i miei soldi onestamente guadagnati con il lavoro ed i risparmi attraverso le tasse finiscano per imbottire le tasce di canaglie, prostitute, faccandieri, leccaculi e baciapile varie mi diviene insopportabile quando vedo gente come Masi, Belpietro, Feltri, Sallusti, Sbarbi, Ruby ed altri farsi fotografare sorridenti e felici ai ristoranti, a bordo di auto di lusso, in ferie in posti ameni per nababbi, mentre la gente come me deve tirare la cinghia per potersi permettere una pizza in trattoria forse una volta al mese.

Come disse una volta in tv Paolo Villaggio "dalla prima repubblica a oggi sono riusciti solo ad Imbarbonire un Popolo!".

Ed aggiungo io: la differenza se la sono messa nelle saccoccie loro!!

Sono stufo di pagare amministratori corrotti!
Sono stufo di pagare le loro prostitute.
Sono stufo di pagare i loro viaggi di lusso.
Sono stufo di pagare le scorte.
Sono stufo di pagare le auto blu.
Sono stufo di pagare la sanità che uccide.
Sono stufo di pagare la sanità dei Baroni.
Sono stufo di pagare la chiesa.
Sono stufo di pagare i rimborsi spesa.
Sono stufo di pagare i loro stipendi rubati.
Sono stufo di pagare le scuole private.
Sono stufo di pagare i cartelli dei petrolieri.
Sono stufo di pagare le carceri fatiscenti.
Sono stufo di pagare le tasse degli altri.
Sono stufo di pagare i gioielli alle troie della TV.
Sono stufo.

W il referendum di Grillo! Dove si firma??
Come si fa a raccogliere le firme??? Dove???

Se 'sta gentaglia forcaiola crede che stare al Governo significhi solo riempirsi le tasche e godersela grassamente a vita alla faccia del Popolo sovrano che paga, si SBAGLIANO!!!

Io come mio padre ed i nostri padri siamo gente onesta e lavoratori. E' quindi per me inconcepibile pensare di poter stare con le mani in mano mentre tolgono il pane ed il futuro alle nuove generazioni che in tutti gli ambiti si fanno un culo tanto per il paese e per le loro famiglie. Mentre queste sanguisughe purulente si beffano dei mali del Paese.

Marte 2030 Commentatore certificato 20.05.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Sul FATTO C'è un articolo su Beppe

mariuccia rollo 20.05.11 15:18| 
 |
Rispondi al commento

noi non appoggiamo nessuno,
siamo contro i finanziamenti elettorali ai partiti, quindi li rifiutiamo;
simo per l’abolizione delle province, quindi non ci presentiamo alle elezioni provinciali;
siamo contro questi partiti che stanno ormai trascinando lo stato nella m e r d a, quindi che si arrangino,
verrà il nostro momento, e allora faremmo vedere come con molta unità e molta partecipazione il futuro vedrà la luce.
m5s

al casula, cagliari Commentatore certificato 20.05.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento

*****
La propaganda filoamericana che ci condiziona da quando siamo nati non ci fa sapere dei comunisti americani morti ammazzati e dei sindacati perbene che comprensibilmente li emarginavano per paura della REPRESSIONE VIOLENTA che la più grande democrazia del mondo esercitava contro chi aveva certe idee politiche. Ma queste cose oramai si sanno caro fascista di merda... e ricorda, tu sei un americano di serie b, un esemplare di razza inferiore condannato a maledire se stesso e chi lo ha messo al mondo. Fai schifo.
Marco Tarocchi-Roda
*****
------------------------------------------------

Se la propaganda ti condiziona da quando sei nato e non ti fa sapere...come fai oggi a parlare dei comunisti Americani morti ammazzati?

Evidentemente la propaganda e' un po' malfunzionante, se davvero esiste ne senso che intendi tu, non trovi?

Certa gente e' proprio curiosa.


Caro Beppe ti ho seguito per mesi dal Viet Nam, ho avuto la fortuna di segure il tuo show-politico a Bologna i primi di Maggio ed ancora a Nardò qualche giorno dopo.

Sarebbe davvero un grandisimo referendum quello sui finanziamenti, ma sarebbe ancor piu bello se riuscisse a passare. Personalmente credo che tutti noi oggi siamo chiamati in causa per riconquistare la nostra sovranità popolare, per rivendicare il nostro diritto di voto scippatoci qualche anno fa con una legge incostituzionale che ancora oggi purtroppo ci appartine, appioppataci con una tattica degna del gioco delle tre carte napoletane!
TOLTI I SOLDI AI PARTITI RISPUNTERANNO LE IDEOLOGIE...di cui ne abbiamo tanto bisogno ed il nazionalismo che manca ancor di più.

La casta dei partiti, i cosiddetti "POLITICI" di turno ed il sistema alla "DU SPAGHI ALLA AMATRICIANA" nel quale viviamo, devono inevitabilemente cessare, in gioco c'è la vita stessa della Nazione e singolarmente di tutti noi comprese le generazioni future.

Sono ormai noti gli accordi sottobanco fatti dai partiti, dai politici e dai politicanti, siamo vessati dallo stato che ci governa, siamo truffati dalla casta politica.
MANDIAMOLI A CASA E RICOMINCIAMO DA ZERO!

Caro Beppe e cari ragazzi del Movimento 5 stelle avrete certamente il mio voto per questa proposta referendaria ed anche per una futura candidatura al Governo e nel mio piccolo avrete un alleato.

Valerio A 20.05.11 15:14| 
 |
Rispondi al commento

ELLEKAPPA
Clamoroso umiliante flop di Sgarbi
La seconda notizia della settimana che non avremmo voluto darvi mai


(Sgarbi ha detto che per forza ha avuto un flop, praticamente c'era il calcio tra due squadre portoghesi, le Iene e Chi l'ha visto. Praticamente per dargli visibilità avrebbe dovuto mandarlo in onda a reti unificate!)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attorno, vedo solo Vuoto ed Infelicita'.
Squilibrati Avidi di un Quid non ancora Definibile.
Neppur piu' il $ucce$$o, i $oldi, no.
E' proprio la Struttura del Pensiero, del Desiderio a mostrare segni di Cedimento, inadeguata.
Troppo Sfilacciata ormai la Percezione Visiva, Frusta di Avvenimenti Innaturali ed Accelerati, Drogati.
Priva del Supporto Razionale di Elaborazione e Sintesi, la Psiche di ogni Particella d'Umanita', non è che Pulviscolo sbattuto dal Vento.
Ora il Vento della Rivolta, contrasta quello della Restaurazione.
Si Deforman, curvi nel proprio "Particulare", i piccoli mondi Culturali di quartiere, censo, provinciali e non sufficientemente Forgiati alla Sfida di Riconversione Industriale Globale.
Cambian i modi di Trasformare, impropriamente detti Atti del Produrre, Beni e Servizi, in Ambiti di chiara Economia.
Al Ribasso, sempre piu'.
Così la Massa è sempre piu' Appiattita, Rullata, Compattata, Recintata.
Ecco, la Chiave per Uscirne è Rimpicciolire.
Ed Unirsi, attorno ad un Pensiero Gratificante e Positivo.
Piaccia o no, siam gli Ultimi Argonauti, a Custodir il Seme de l'Umanita'.
La Be$tia è $barcata nel Mediterraneo.
Quello nella tana di HardCore, è giusto un $erpentello.
La Mafia, è in fondo il Principe del Mondo, la Finanza.
Quella Vera, non quella delle Borse in Banca.
Foss'anche dell'Agricoltura.
I nostri politici, contan quanto un Cassiere di Filiale.
A tremar son loro adesso, nell'aver Cagionato l'Intoppo ad una Macchina Perfetta...

Avidi.
Ottusi.
Cadon gia' le Teste...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.05.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alexander Stille
Il voto,concepito da B come referendum sul suo operato,ha smentito in pieno quest’immagine di un B rinato più forte che mai
Non illudiamoci.Non è un rifiuto morale basato sulle prove di illegalità emerse nei processi.Ma l’elettore si è reso conto di alcune cose fondamentali: B si è occupato quasi solo delle sue faccende personali e pochissimo dei problemi reali e gravi degli Italiani.Da quando ha tirato fuori la legge sulle intercettazioni telefoniche, frutto delle continue e imbarazzanti rivelazioni sul suo conto,il governo è pressoché paralizzato Molti dei grandi vanti del governo del fare,immondizia di Napoli,ricostruzione dell’Aquila,si sono rivelati delle vere e proprie frodi:illusioni create e mantenute dalla tv di Stato e dalle sue reti televisive,mentre l’economia dell’Italia rimane in uno stato asfittico e stagnante
La premessa della sua carriera politica è che controllando l’informazione si controlli tutto Forse nessun altro politico è riuscito a sopravvivere a un record così disastroso:la crescita economica più lenta in Europa, competitività in calo,i collaboratori condannati per mafia e corruzione,legge dopo legge costruita per beneficiare la sua azienda,o salvare se stesso dai suoi processi,e nessun risultato positivo.Non ho alcun dubbio che sarebbe stato mandato in pensione molti anni fa se le prove dei processi Previti,Squillante,Mills e Ruby,o il pietoso stato del PIL italiano fossero stati divulgati e spiegati in tv.Nonostante la grande sfida di annientare la realtà e di sostituirla con una realtà virtuale,la realtà esiste
Un piccolo segno è la reazione stizzita di Bossi e della Lega;dopo il tonfo elettorale B è andato a Napoli a inveire contro lo sgombero di case abusive e Bossi ha subito gridato:“attenti, niente più condoni”.Per 17 anni il popolo del Nord e la Lega hanno permesso a B mille schifezze
che farebbero rimpiangere la vecchia Roma ladrona,senza pagarne un prezzo politico.
Ora vediamo il csx che fa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Dell’Utri assolto dall’accusa di tentata estorsione con aggravante mafiosa

I giudici della prima sezione della Corte d’appello di Milano hanno assolto Marcello Dell’Utri dall’accusa di tentata estorsione con l’aggravante mafiosa “perché il fatto non sussiste”.

Il senatore era accusato di aver cercato di estorcere denaro, insieme al boss mafioso Vincenzo Virga - anch’egli assolto con la stessa formula – ai danni dell’ex patron della pallacanestro Trapani, Vincenzo Garraffa.

L’assoluzione è arrivata al termine dell’appello-tris dopo che la Corte di Cassazione aveva annullato con rinvio una precedente sentenza di secondo grado. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/20/dellutri-assolto-dallaccusa-di-tentata-estorsione-con-aggravante-mafiosa/112575/

*****

Ma i giudici di Milano non erano tutti toghe rosse, un'associazione a delinquere, un cancro ecc. com'è stò fatto?

silvanetta* . Commentatore certificato 20.05.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esperto marketing?

TU?

Accidenti sti comunisti con il portafoglio a

destra...prima vogliono vendere consulenze e mo'

fanno gli esperti marketing...tse'!

Fai attenzione che ti spiego come funziona.

- M5S X10 fa venire in mente un prodotto

dozzinale, una sorta di paghi cinque prendi 10,

qualcosa di banale e comune insomma.

- 50 Stars e come dire che so, Gucci, Dior,

Ferrari...er mejo, capisci la differenza?

50 STARS

-------------------------------------------------
In realtà paghi 5 prendi 50...ma fa niente...i capitalisti americani di solito arraffano tutto gratis, quindi sei poco abituato a far di conta...

In effetti lo so che per un prodotto di qualità non c'è da sforzarsi molto a livello di marketing...
Se mi sono sforzato così con te è perchè sei un prodotto dozzinale per palati dozzinali...

Portare all'apoteosi una cozza!!! Qua sta la mia grandezza...

Hasta scelleratone...

maurizio spina Commentatore certificato 20.05.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il link corretto per vedere il faccia a faccia di oggi tra Lettieri e De Magistris

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2011/05/20/faccia_a_faccia_gianni_letttieri_luigi_de_magistris_ballottaggio_comunali_napoli.html

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 20.05.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

COME SI FA A DIRE BASTA A TANTE VERGOGNE?
In oltre 60 anni di DEMOCRAZIA LIBERTA' DIRITTI LAVORO UGUAGLIANZA SVILUPPO MODERNITA' ECC.....
un popolo distratto, accomodante, complice, correo, ingenuo e moderato, abbiamo permesso tutto e di tutto a tutti: debito pubblico 1890 miliardi di euro, decine di stragi coperte da misteri e complicità, la libertà e la democrazia ridotte a pure e vacue formalità lessicali, l'uguaglianza azzerata con poveri sempre di più e sempre più poveri e ricchi sempre più ricchi e più numerosi a discapito di uno STATO INCAPACE DI FAR PAGARE IL DOVUTO A CHI PIU' HA. I politici sempre più vecchi e sempre più nemici delle sorti del PAESE: abbiamo i più giovani che fanno parte della classe dominante (la casta strapagata e strafotente) che oramai hanno appena 60 anni e sono in attesa di sostiruire la GERONTOGRAZIA.
E di fronte a tutti i gravi problemi che ha questo paese di dormienti a nessuno viene in mente di ABOLIRE SPRECHI E FURTI LEGALIZZATI CON LA SCUSA DELLA LIBERTA' E DELLA DEMOCRAZIA!
I giovani fanno i disoccupati e guardano al futuro come una cosa di altri. Oggi Beppe ci dice che sono tutti uguali e che i GIOVANI DEL MOVIMENTO5STELLE sono la speranza del futuro.
Ma cosa bisogna fare per CAMBIARE VERAMENTE E PROFONDAMENTE QUESTA SOCIETA' QUESTO PAESE QUESTO SISTEMA MARCIO E PERICOLOSO???
Non credo che 10 100 1000 o 100.000 giovani del ns MOVIMENTO possano cambiare subito e totalmente il PAESE.
ALLORA BISOGNA COINVOLGERE TUTTI I GIOVANI E DARE UNA PROSPETTIVA DI REALE CAMBIAMENTO DEL SISTEMA AI GIOVANI ALLE DONNE AI LORO GENITORI AFFINCHE' FINISCA QUESTA STAGIONE DI 60 ANNI COLONIZZATI DA GRUPPI DI POTERE NASCOSTI DIETRO A SIMBOLI E LITURGIE DI UNA DEMOCRAZIA VUOTA FORMALE CHE ALLA FINE SI PERPETUA A SPESE DEL FUTURO DEI NS FIGLI.
E cosa è questa se non LA RIVOLUZIONE AUSPICATA DA MARIO MONICELLI QUALCHE MESE FA, PRIMA DI LASCIARCI? E COME SI FA UNA VERA RIVOLUZIONE DEI GIOVANI? LA COSA E' SERIE E URGENTE!!
TUTTI A ROMA SUBITO

enrico ., formia Commentatore certificato 20.05.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Viva Il movimento 15M copia delle revoluzioni nord africane!

Sevilla toma la calle! e noi?


http://youtu.be/3fc8iPXK6g0

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si vede che sto invecchiando!

Non può fare una trasmissione sulle manifestazioni in Spagna, perchè poi dovrebbe parlare dei disastrosi risultati di Zapatero, grande icona della sinistra europea.

Non può parlare dell'accordo Stato/mafia, perchè gli attori, sono stati tutti eletti, con i voti della sinistra italiana!

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 20.05.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI ASSOLTO.... SIG...

aniello r., milano Commentatore certificato 20.05.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Confronto De Magistris - Lettieri di oggi

http://www.youtube.com/watch?v=yhxuKe9cdLM

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 20.05.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo ringraziare Michele Santoro, il quale, con tutti i problemi italiani, ha avuto la "brillante" idea di dedicare, la puntata di ieri di "Annozero", al mancato rinnovo su Sky, del canale "Current", che (in Italia) ha una percentuale di ascolti, pari allo 0,001.

Perchè, invece, non ha ritenuto importante dedicare (almeno una parte della trasmissione), alle manifestazioni di protesta, che stanno avvenendo in Spagna?
Perchè, inoltre, non ha inteso dedicare una trasmissione, al famoso accordo Stato/mafia, ora che ci sono (finalmente) ammissioni di responsabilità dirette, che riconducono ai massimi vertici delle nostre Istituzioni (Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azelio Ciampi, Nicola Mancino, Giuliano Amato, Giovanni Conso)?

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 20.05.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento

INIZIO A SENTIRE I POLITICI CHE USANO LE TUE STESSE PAROLE BEPPE. CHE SCIACALLI CHE SONO!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 20.05.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

"FORSE ALCUNI COMMENTI NON VENGONO BANNATI,PROPRIO PERCHè è CHIARO DA DOVE VENGANO,E CON QUALI FINI SIANO SCRITTI."

E poi gente come te parla di democrazia, liberta´di pensiero, scambio di idee, discussioni etc.
Ma non capisci che in una libera discussione non si "banna" ma si discute per convincere?
A volte mi viene da ridere quando leggo di possibili commenti stipendiati dal PDL o scemenze del genere..
Come se Berlusconi pagasse gente per venire su questo blog a discutere...e´un po´come mettersi al livello di Berlusconi quando parla del comunismo e dei comunisti...

Se poi qualcuno dice qualcosa che non condividi sei liberissimo di ignorarlo.
A volte leggo delle scemenze, almeno, cose che a me paiono scemenze, ma non per quello mi sento in diritto di dare dello stupido a qualcuno.
Un po´di umilta´a volte non guasta.
Spesso sono quelli che danno agli altri dello stupido ad essere stupidi perche´non capiscono.

Patrizia B 20.05.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sul Fatto, Paolo Flores d'Arcais dimostra la sua incapacità nel comprendere nuovi orizzonti filosofici. Ancora esso , il d'Arcais, ragiona su destra e sinistra, sul fatto che se vincono De Magistris e Pisapia è la fine per Berlusconi, che non tutti sono uguali ma omette di specificare le differenze. De Magistris l'ho votato in ospedale, mentre in carrozzella, poco prima mi avevano detto che non avrei avuto molte speranze di sopravvivenza, ma lo votato per andare a rappresentarmi in Europa. Pisapia era nel partito che ci ha portato Berlusconi in parlamento, grazie ad un partito ed il suo leader Bertinotti,con una lungimiranza da malato terminale, e potrei aggiungere esperienze personali che nuocerebbero molto di più, ma ve lo evito. Ma cosa pensate, al film Miracolo a Milano?
Una vittoria di stretta misura 51% a 49% dimostrerà ancora una volta quanto siano uguali e non diversi. Caro Paolo, prendi un Viagra e fatti una pippa che duri il tempo che dura il farmaco e che ti si anchilosi la mano così che tu non possa scrivere stupidaggini per un bel po. E' la cosa più leggera che ti posso augurare.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia consiste anche nel permettere a tutti di poter esprimere le loro idee?

Sii?

E allora noi qui non siamo tanto democratici!

Peppì S., Giugliano Commentatore certificato 20.05.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si', pero' io non sono d'accordo a non prendere NIENTE dei contributi elettorali che toccherebbero allle liste 5 stelle [*****!:-)].
Per tre ragioni:
- la prima e' che rifiutandoli, Tremonti e' + contento, e Verdini + di lui; insomma per chi amministra questi "residui passivi";
- la seconda e' che potrebbero essere adoperati per "comperare" la visibilita' che questo indegno sistema televisivo in mano agli squali non offre
alle 5*. Per esempio per tappezzare le citta' di manifesti, per fare arrivare del materiale con la posta. Perche' la rete e' bella, bellissima, ma sotto i trentacinque la usiamo uno su 10, non e' una roba per vecchi. E invece in Italia noi vecchi siamo tanti (TROPPI...), tutti elettori. Mica si puo' raggiungere tutti con i gazebo e i banchetti! Insomam a costo zero l'informazione in Italia e' marginale, e invece e' con l'informazione che si portano i consensi.

PENSATECI.

Anna M. Commentatore certificato 20.05.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto giusto!
peccato che senza soldi la politica la faranno solo i ricchi... o comunque faranno la differenza solo i ricchi.. e silvio mi ci sguazzerebbe

claudio sassi 20.05.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

La censura corre anche su Sky.

Stamattina, a seguito della decisione di Sky Italia di eliminare dalla piattaforma satellitare il canale CURRENT TV, mi sono permesso di mandare al forum che e' stato aperto da altri utenti sul sito www.sky.it, il seguente messaggio:

Re: current ???
di sesamo1966 venerdì 20 maggio 2011, 9:59

"Se spengono Current Tv disdico l'abbonamento. Sicuro!!
E se per caso ho degli amici che hanno Sky, faro' di tutto peche' disdicano anche loro."

Posso assicurare che commenti come il mio ed anche un po' piu' pepati gia' erano presenti all'inerno del predetto forum.
Ecco la loro risposta sotto forma di RICHIAMO!

Questo è un richiamo riferito al tuo messaggio: viewtopic.php?f=1212&p=6130798#p6130798.

"ciao sesamo1966,come e' stato scritto piu' volte principalmente il forum di SKY
è un luogo di discussione degli argomenti trattati sui canali SKY (ad
esempio lo sport) e non un luogo per discutere dell'azienda SKY o per
cercare assistenza.
Il forum non e' il canale per comunicare con SKY.
I clienti che hanno bisogno di comunicare con SKY possono contattare
il supporto telefonicamente o via email dalla pagina "Contatta SKY"
che trovate in basso a tutte le pagine dei siti SKY.
Se vuoi discutere dell'argomento sei ovviamente libero di farlo ma ti
invito a non utilizzate il forum per alimentare forme di protesta
collettive o incitare alla disdetta creando caos sul forum.
Ti ricordo inoltre che il forum e' aperto a tutti, abbonati e
non,ribadendo che non e' il canale per comunicare con SKY.
Grazie della collaborazione".

Della serie non si puo' protestare. Alla faccia della democrazia in sto paese!!!

Disdetto abbonamento, naturalmente.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 20.05.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
Ho sentito la tua intevista da Parigi
Dissento solo su una cosa : NON è vero che destra e sinstra sono la stessa cosa !!
Liberissimo di pensarlo ovviamente - ma da uomo di sinistra non mi ci riconosco affatto.
Buon lavoro
Gian Paolo

Gian Paolo Orlandi 20.05.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daje con sto McDonald...la tua dieta preferita non

ci interessa. E nemmeno quella schifezza del burro

di noccioline. SPINAAAA, svegliati che e' l'ora.

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA
--------------------------------------------------

Fifty...mi trasformo in esperto di marketing aggratis per te...

Cambia nick in ...M5s x 10!!!

Che starebbe per...Moretti 5 stelle per dieci!!!

E dalla simpatia...passerai direttamente all'apoteosiiiiiiiii!!!!!!!!!

Hasta scellerstellestrisciato...

maurizio spina Commentatore certificato 20.05.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pg Milano: "Condannare Dell'Utri a 2 anni per estorsione" - 19 maggio 2011 - Milano.

Il sostituto procuratore generale di Milano ha chiesto una condanna a 2 anni di reclusione, senza la concessione delle attenuanti generiche, per il senatore del Pdl Marcello Dell'Utri accusato di tentata estorsione nei confronti dell'imprenditore siciliano Vincenzo Garaffa, ex patron della Pallacanestro Trapani, in concorso con il boss mafioso Vincenzo Virga. La richiesta è stata formulata nel processo d'appello 'Tris'.

Chi lo ha eletto, con quali soldi e quali affaristi realmente si celano dietro questa gente !

Il solo pensiero che i miei soldi onestamente guadagnati con il lavoro ed i risparmi attraverso le tasse finiscano per imbottire le tasce di canaglie, prostitute, faccandieri, leccaculi e baciapile varie mi diviene insopportabile quando vedo gente come Masi, Belpietro, Feltri, Sallusti, Sbarbi, Ruby ed altri farsi fotografare sorridenti e felici ai ristoranti, a bordo di auto di lusso, in ferie in posti ameni per nababbi, mentre la gente come me deve tirare la cinghia per potersi permettere una pizza in trattoria forse una volta al mese.

Come disse una volta in tv Paolo Villaggio "dalla prima repubblica a oggi sono riusciti solo ad Imbarbonire un Popolo!".

Ed aggiungo io: la differenza se la sono messa nelle saccoccie loro!!

Sono stufo di pagare amministratori corrotti!
Sono stufo di pagare le loro prostitute.
Sono stufo di pagare i loro viaggi di lusso.
Sono stufo di pagare le scorte.
Sono stufo di pagare le auto blu.
Sono stufo di pagare la sanità che uccide.
Sono stufo di pagare la sanità dei Baroni.
Sono stufo di pagare la chiesa.
Sono stufo di pagare i rimborsi spesa.
Sono stufo di pagare i loro stipendi rubati.
Sono stufo di pagare le scuole private.
Sono stufo di pagare i cartelli dei petrolieri.
Sono stufo di pagare le carceri fatiscenti.
Sono stufo di pagare le tasse degli altri.
Sono stufo di pagare i gioielli alle troie della TV.
Sono stufo.

Marte 2030 Commentatore certificato 20.05.11 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Aldo.
La mia opinione è che chi scrive stronzate si AUTOBANNA da solo. Detto questo,non è vero che viene bannato solo chi viola le "Leggi" del Blog.
Ieri l'altro ho letto commenti sulla moratti da censurare,secondo le "Leggi" del Blog.
FORSE ALCUNI COMMENTI NON VENGONO BANNATI,PROPRIO PERCHè è CHIARO DA DOVE VENGANO,E CON QUALI FINI SIANO SCRITTI.
P.S. Grazie a tè e viva Napoli.

Valdo Baldo Commentatore certificato 20.05.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco la mia opinione di stabilire 3/4 punti e chiedere ai candidati del ballottaggio di dichiarare se intendono farli nei primi giorni del mandato.
Le mie proposte:
- delibera che impedisca l'accesso ai privati nella gestione dell'acqua;
- dimezzamento immediato degli stipendi di cosiglieri comunali e di tutti i titolari di cariche elettive (max 3.000 euro netti mese);
- abolizione di qualsiasi privilegio per i titolari di cariche elettive (auto blu, appartamenti, ecc.),
- diretta streaming di tutte le sedute del comune e delle eventuali commissioni in particolare per temi rilevanti (piano regolatore, incarichi di consulenze e qualsiasi atto che preveda spese per la collettività/comune).
Queste le mie sono le prime che mi vengono in mente ma potrebbero essere anche altre.
Chi sottoscriverà l'impegno potrà avere il sosegno del movimento che poi potrà monitorarne l'effettiva esecuzione.

Sono contratrio anch'io ad appoggi senza contropoartite trasparenti e pubbliche come quelle che solitamente si scambiano i partiti (poltrone o peggio ..).

Ciao e buona giornata al blog e viva il movimento 5 stelle.

Roberto
da Bergamo

Roberto D., Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Firmare subito ed immediatamente senza ripensamenti pericolosi. Dove devo firmare? Dove?

SISTO Z., S. Maria La Longa (UD) Commentatore certificato 20.05.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/19/beppe-grillo-“siamo-prontiper-governare”/112173/

Beppe Grillo: “Adesso dobbiamo
trovarci un’identità politica” Il comico genovese parla dell'exploit del Movimento Cinque Stelle: "Alleati di Berlusconi? Macché, strappiamo voti a tutti, anche alla Lega"

Basta discorsi su apparentamenti, percentuali, poltrone. Noi non li facciamo. Al ballottaggio i nostri elettori possono fare quello che vogliono: restare a casa oppure portare crisantemi al capezzale della politica”. Beppe Grillo è lontano dall’Italia non soltanto con la testa: passa da Parigi a Barcellona con il suo tour. Ma il telefono gli squilla in continuazione. Tutti che gli fanno la stessa domanda: con chi si schiera adesso il Movimento Cinque Stelle? E sempre la stessa risposta: “Con nessuno”. Ma Grillo fa anche grandi progetti per il futuro: “Finora ci siamo concentrati sulle proposte concrete, adesso dovremo anche trovare un’identità politica. Ideale. E saremo pronti per il prossimo passo: governare”.

Grillo, tutti vi cercano…
“Non possono più fare finta di niente: la rivoluzione è cominciata, ci sono grandi comuni dove siamo al 15%. Siamo come la peste nera nel Medioevo: tutti negavano che ci fosse, mettevano gli “infetti” in quarantena, ma il contagio non si fermava. Intanto ci copiano i programmi. Noi siamo contenti, ma, belin, ci vuole anche un po’ di correttezza. Invece ripetono le nostre parole d’ordine. E quando vincono se ne dimenticano”.
Insomma, restate per conto vostro. E già vi accusano di fare il gioco di Berlusconi…
“Mi fanno pena. Dicono che abbiamo gli stessi ideali, ma dov’erano quando si votavano l’indulto e lo scudo fiscale? Quando si doveva votare una legge sul conflitto di interessi? Quando passavano leggi ad personam? Ecco, io con questa gente non ho molto a che fare”.

(continua al link)


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 20.05.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

EUROPA ALLA RISCOSSA

Il movimento iniziato in Spagna si sta propagando verso la Francia,l'Inghilterra,la Germania e l'Italia.
Tale movimento che parte dalla Spagna è simile al nostro:si propone una spinta dal basso,fine dei privilegi politici,qualità dei servizi pubblici,fisco più equo ed insomma tutte ciò che noi promulghiamo da anni per migliorare la qualità di vita del cittadino e liberarci delle sanguisuga che ci rappresentano.
Si chiamano indignati e si organizzano con il web per le loro proteste contro la politica di destra e di sinistra,anche loro sono oltre.
I giornali e le tv non li menzionano, se la stanno facendo tutti nelle mutande.
Si avvicina una bella estate:nolenti o volenti dovremmo scendere nelle piazze,è l'Europa che ce lo impone.
Sveglia il vento sta cambiando e dobbiamo essere pronti a spiegare le vele.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.05.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo di fare un elenco dei record ufficiali negativi del nostro paese. l'elenco potrà essere divulgato così da sputtanare questa intera classe politica inefficente esosa falsa truffaldina e bugiarda.

1)2010: Percezione della Corruzione: Italia 67° al mondo e 27° su 30 paesi in Europa.


la lista aggiornata sara'riproposta ad ogni nuovo articolo del blog

maro sowclett Commentatore certificato 20.05.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungici anche l'abolizione del finanziamento all'editoria, non facciamo sempre le cose a metà.

Pace e bene

Augusto

augusto Guidotti 20.05.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qui...io l'ho sritto ieri...ora lo dice anche beppe

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/19/beppe-grillo-%E2%80%9Csiamo-prontiper-governare%E2%80%9D/112173/

ai ballotaggi fate quello che vi pare...non e' un problema del moVimento.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

In fondo siam anche noi Umani dei Convertitori, d'Energia Solare.
Parchi, Illuminiamo a Lungo.
Smisurati, Sprofondiamo.

E la Repubblica Ceca, si ritrova col Cazzometro in mano.(Il fatto quotidiano).
La repubblica ceca, in un altro posto...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.05.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

ABROGATA UNA LEGGE, FATTA UN'ALTRA. E' necessaria una legge PENALE in materia (sì, penale, perchè il mancato rispetto della stessa si traduce, di fatto, in un FURTO ai contribuenti). Dopo il referendum abrogativo ne sarà, quindi, necessario uno propositivo, a mo' di proposta di legge. Non so se sarebbe possibile tecnicamente ma si potrebbe, grazie al federalismo fiscale ed ai consiglieri del Movimento, cominciare dal basso con una legge comunale e regionale per le elezioni amministrative è, gradualmente, si arriverebbe ad una nazionale.
Loro non si arrenderanno mai, noi neppure.

Alberto Dalessandro Commentatore certificato 20.05.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ferrara Lunedì sera parlava di sconfitta.
Due giorni dopo Verdini azzardava il "sostanziale pareggio".
La Prestigiacomo oggi dice che tutto sommato è andata bene.
Tra due giorni diranno che in realtà avevano stravinto!!!!!
Hanno una capacità di decollo pazzesca.

Rosso Vileda 20.05.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Scelleratoni...

Credo di aver trovato finalmente la chiave di lettura sul perchè il 50 stelle è più simpatico, nel blog dei comunisti...

Probabilmente lo vedono un po' come un grillino 5 stelle dopo un mesetto di "dieta" al McDonald's...

Oppure pensano che un 50stelle porti dieci voti a botta...

Del resto i "mmericani" devono sempre essere più grandi...


Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 20.05.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta guardare a quelle di Lenin-Stalin, Castro e tante altre, sono o stanno implodendo.
50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA

Ma si! in piena crisi del modello liberista il "tu vuo fa l'americano" viene a ricordare come questo posto sia anch'esso anticomunista in pieno stile Pizzaland

Il "tu vuo fa l'americano" esorcizza la crisi strutturale del suo modello con un po' di sana retorica anticomunista, ma egli vive negli States e quel che accade in Europa lo può immaginare chissà dopo quanti filtri dei media liberisti.!

Il "tu vuo fa l'americano" piace sfoggiare la SCONFITTA dell'89, ma poi con una giravolta ideologica rintraccia le colpe della crisi del sistema liberista in sedicenti social-comunisti che s'annidano nelle istituzioni occidentali, in un minimo di welfare state che diventa sempre più minimo ecc, poi non capisce perchè a crescere economicamente e socialmente, chi più lentamente e chi più velocemente, in una società globalizzata siano paesi come la Cina che avendo un sistema che si può definire "capitalismo di Stato" ha tenuto però ben stretta la supremazia della politica sull'economia, oppure il Sud Amercia "progressista", di cui egli sberleffa Cuba dall'estrapolazione di una frase di Castro riportata da tutti i media occidentali, che lo stesso Castro smentì(ma la smentita non fa bene menzionarla)

Il "tu vuo fa l'americano" non riuscirà mai a fare un parellelismo fra 89 e 2001, difficile che "tu vuo l'americano" possa riconoscere che nel'89 le dirigenze sovietiche, o per convinzione o per convenienza personale, presero una decisione che portò ad abdicare ad una prerogativa di uno Stato, quella stessa prerogativa che gli Stati occidentali usarono da Seattle a Genova, eppur in entrambe le occasioni c'erno PERSONE che chiedevano un cambio di politica.
La prerogativa di cui parlo che ha fatto la differenza in due episodi cardini della STORIA: la FORZA della REPRESSIONE VIOLENTA

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 20.05.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma beppe come farete a impedire che le firme si arenibo da quei maledetti? basteranno i parlamentari che il movimento riuscirà a fare eleggere alle prossoime politiche, ammesso che si candidi a costringere il parlamento a fare questo referendum? e un a volta stravinto il refendum come si potrà impedire di ripassare dal via come gia hanno fatto?

marco venturini 20.05.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Bengala, altra "stella" che implode.

Dopo 34 anni di assoluto dominio, i Bengalesi hanno a stragrande maggioranza "imploso" i comunisti.

http://www.bbc.co.uk/news/world-south-asia-13387058



Nella giornata di oggi, secondo quanto si apprende, il premier dovrebbe infatti registrare una serie di interviste ai tg nazionali e a due reti lombarde. Figurano nell'elenco il Tg1, Tg5, Tg2 e Studio Aperto, più due reti locali della Lombardia. In forse un'intervista al gr radio. Probabile che le interviste non vadano in onda tutte nei tg di questa sera, ma potrebbero essere dilazionate.
Siamo preoccupati per la mancanza di precise indicazioni, saremmo molto dispiaciuti di perderle.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.05.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altra grande idea Beppe, un solo probblema:
l'ultimo referendum per il quale abbiamo raccolto le firme al primo V Day sono a marcire in qualche scantinato = mi sa che tocca trovare un altro modo per farsi ascoltare!! Regards

fili fili 20.05.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Pare che l'Unità , in merito al referendum dell'acqua pubblica, abbia detto che "il MoVimento 5 Stelle si imbarca nel referendum per l'acqua pubblica!"

A Reggio Emilia M5S migliaia di firme, PD zero.

Voglio solo dire una cosa a questi merdosi: state affondando e vi aggrappate alle sponde della barca, ma non riuscirete a rovesciarla

Matteo Olivieri Reggio 5 Stelle, reggio emilia Commentatore certificato 20.05.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Ben venga il referendum per l'abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti, voto si e non sono del M5s.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.05.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di riffe o di raffe, i politici da qualche parte i soldi li devono prendere. Non ricordate più Ali Babà e i quaranta ladroni? Vogliamo ritornare a quel tempo, dove un km di strada, ferrata o non, costava 10 volte il valore effettivo? Il punto NON è finanziamento si finanziamento no ma come dare alla politica i mezzi per fare politica per non ricadere nell'oscurantesimo craxiano.
Una Authority che vigili, controlli le entrate e le uscite o si fissi un tot per ogni voto, 40/50 centesimo di euro sarebbero più che sufficienti e solo una volta in 5 anni (la durata di una legislatura; se cade il governo e si va al voto prima dei 5 anni, i soldi sono sempre quelli) Demagogia va bene ma non esageriamo.

Roland Eagle () Commentatore certificato 20.05.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento

filippo i

ho letto con attenzione il tuo post, purtroppo tante liste "civiche", non sono altro che una riproduzione in piccolo dei grandi partiti, appoggiandosi agli ideali di questo o altro, specialmente in nord italia ed in particolare nei piccoli comuni,dove la faciloneria degli ideali leghisti, fora di ball, attecchisce come la gramigna, e spesso questi idealisti pro paese/patria, non sono altro che furfantelli che cercano una via veloce alla poltrona, partendo dal basso, poi si vedra' nel futuro, da cosa nasce cosa, dal paesello alla grande citta, dalla cadreghina alla poltrona rosso vermiglio
saluti

ermanno c. Commentatore certificato 20.05.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo questo festival del luogo comune, questa sarabanda di ovvietà qualunquiste che e' questo blog mi e' finalmente chiaro perche' l'italia e' un paese per vecchi e siamo governati da un'ottantenne in toupe'.
Perche' i giovani sono una manica di emeriti imbecilli.
Spero che abbiate dei genitori con un po' di cervello che vi prendano per un orecchio e vi portino a calcinculo a votare per Pisapia.
Che la maledizione di Toutankhamon perseguiti voi e la vostra discendenza fino alla fine dei tempi se a causa vostra ci teniamo berlusconi un secondo piu' del necessario

guido bevisangue 20.05.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che referendum per togliere i finanziamenti ai partiti caro Beppe.....B&B nei prossimi giorni hanno in serbo per i milanesi una sorpresa megagalattica.....parola di Calderoli!....non vedo l'ora di sapere cosa sarà....resusciteranno i morti? Imporranno le mani e tutti i malati guariranno? Trasformeranno l'acqua in vino? Faranno scendere la manna dal cielo?....si accettano scommesse....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 20.05.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mafie in Italia "si sono globalizzate e in Italia sono entrate a far parte anche della cosiddetta 'questione settentrionale'. Il segno evidente di un progressivo spostamento delle pratiche e degli interessi mafiosi ben oltre i confini del Mezzogiorno. Un fenomeno non recente, perché è da almeno 40 anni che le mafie hanno risalito la Penisola e hanno esteso via via i loro tentacoli in altri Paesi europei e nel resto del mondo”.

Con buona pace della Lega sono queste le parole pronunciate davanti alla Commissione Antimafia dal presidente Beppe Pisanu. In particolare al Mezzogiorno, con l'attività mafiosa nella quattro regioni di origine (Sicilia, Calabria, Campania e Puglia) che è causa di un mancato sviluppo equivalente al 15-20% del Pil. Pisanu ha ricordato che "il 53% dei referenti del sistema Confindustria del Mezzogiorno reputa la propria area territoriale molto insicura e il 42% attribuisce questa insicurezza alla criminalità organizzata e alla illegalità diffusa. E' accertato che circa 1/3 delle imprese meridionali subisce una qualche influenza delle mafie, con dati che vanno dal 53% della Calabria al 18% della Puglia". Se si prospetta una manovra finanziaria biennale di 38 mld, l'opinione pubblica entra in fibrillazione" commenta Pisanu. "Ma se si afferma che solo giochi e scommesse le mafie lucrano almeno 50 miliardi all'anno, pochi se ne curano!». Inoltre "Nelle quattro regioni ad alta densità mafiosa, le risultanze delle indagini e delle attività processuali dimostrano che il condizionamento della PA si esercita principalmente sugli appalti pubblici, sui finanziamenti comunitari, sullo smaltimento dei rifiuti e con particolare insistenza, sulla sanità, dove si concentra gran parte della spesa pubblica delle Regioni. Questo spiega il nesso tra corruzione e criminalità organizzata. L'anno scorso il presidente della Corte dei Conti ha stimato in 60 mld di euro il costo della corruzione e per il 2011 è previsto un +30%".

Mr B. 1993: -5000 mld di lire.

???

Marte 2030 Commentatore certificato 20.05.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono prontissima a dare il mio contributo per la raccolta firme.Quando si inizia? Direi giusto verso la fine estate

mariuccia rollo 20.05.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Interessante leggete qui:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/19/piccole-ruby-crescono/112358/

Grazie tessera 1816 e tutti i tuoi seguaci.

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Togliere i soldi alla politica puo´anche significare dare la possibilita´a gente come Berlusconi di poter stravincere.
Il povero diavolo anche se volesse fare politica per motivi ideologici non potrebbe farlo senza finanziamenti.
Quello che andrebbe fatto e´il RIDIMENSIONAMENTO delle spese elettorali, un tetto a cui tutti devono soggiacere.
Magari la possibilita´di apparire sulle televisioni pubbliche o avvalersi di spazi pubblici per pubblicita´elettorale.
Se no, chi piu´ha piu´puo´.
Dovrebbero TUTTI confrontarsi ad armi pari.
E´IMMORALE che si spendano milioni per una campagna elettorale quando una buona parte della popolazione e´senza lavoro o si arrabatta per arrivare a fine mese.
Bisogna anche pensare a ridurre le tasse per ridurre gli sprechi.
Un paese in bolletta non deve concedersi certi lussi.
Prima di alzare l´eta´pensionabile, diminuire gli stipendi etc. BISOGNA ridurre TUTTI gli sprechi, in primo luogo gli stipendi dei politici, e tutti i loro privilegi.

Patrizia B 20.05.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
se è per questo le stelle invece sono immobili, prima si espandono, ma poi implodono :)

Ghost Roob (returns)

*****
--------------------------------------------------

Concordo!

Basta guardare a quelle di Lenin-Stalin, Castro e tante altre, sono o stanno implodendo.


Contro i vampiri succhiasangue come protezione e antidoto sbattetegli in faccia "Parlamento Pulito".........funziona, funziona !

IDIDIMARZO 20.05.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi ci lamentiamo del peso degli incentivi per il fotovoltaico! E per legge li vogliono azzerare! Almeno gli impianti producono energia... questi "politicanti" cosa producono???

Alberto C. 20.05.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

DOPO FUKUSHIMA

Tepco, perdita record. Il presidente lascia

Dalla crisi nucleare un «rosso» di 8,5 miliardi di euro

Masataka Shimizu, presidente uscente

MILANO - Tepco, primo gruppo giapponese dell'energia, gestore della centrale di Fukushima, ha annunciato la perdita record di 1.000 miliardi di yen (8,5 miliardi di euro) in seguito al sisma/tsunami dell'11 marzo e comunicato che i reattori numero 1, 2, 3 e 4 della centrale di Fukushima saranno smantellati.


LE DIMISSIONI - Il presidente della compagnia, Masataka Shimizu è stato dimissionato dal consiglio di amministrazione e sarà rimpiazzato dal managing director Toshio Nishizawa. Il gruppo non ha rilasciato previsioni per l'esercizio in corso.

http://www.corriere.it/economia/11_maggio_20/tepco-fukushima-perdite-record_1d045aba-82b0-11e0-baac-f3bedd074966.shtml

***

PS: AVETE ANCORA DA SMANTELLARE LE VECCHIE CENTRALI EH.... etc etc etc

Sari K. Commentatore certificato 20.05.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a parte gli scherzi guardatevi il film LA GRANDE ABBUFFATA" (quello della locandina del post qui sopra). Ragazzi è un bellissimo film con mastroianni, noiret, tognazzi, piccoli) trama: 4 amici (un avvocato un pilota da erei un cuoco e un autore televisivo) si chiudono in una villa per tutto il weekend. il loro obbiettivo è mangiare fino a morirne. bellissimo

fabilly 20.05.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perchè non parli della RIVOLUZIONE ENERGETICA in atto? http://202020assoc.wordpress.com/2011/05/15/rainews-24-servizio-sullenergy-catalyzer-di-rossi/

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 20.05.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Finirà che non potranno più uscire per le strade, saranno inseguiti se riconosciuti e sputacchiati e presi a calci in culo! Finiscono sempre così tutti i regimi.
I più furbi ed i meno compromessi stanno già più defilati e si mimetizzano

sandro damian 20.05.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Anche se appartengo a una lista civica il mio pensiero' sul finanziamento ai partiti e' : via i soldi pubblici ai partiti chi li vuole se li finanzi come facciamo noi delle liste civiche ce le finanziamo invece gli altri per fare politica ci mettono pure le mani in tasca e si prendono una quota per fare politica contro di noi cittadini non mi sembra proprio una democrazia questa.

edoardo denari 20.05.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Adesso non dobbiamo mollare,il movimento è cresciuto parecchio,quindi avanti tutta.A giugno i referendum deve essere un SI a tutto spiano.

Giovanni Scornaienghi 20.05.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Vittoriooooo... se ti brucia il culo ti consiglio un bel bidet con l'amido!
hai finito di sparecchiare?
Bevuta la grappa? dall'ultimo commento sembra di si!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.05.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Da un titolo a caso di Repubblica leggo:

""Oggi più che mai occorre un diritto del lavoro 'inclusivo' ed equo, attento alla tutela dei diritti della parte più debole contrattualmente e alla riaffermazione rigorosa dei relativi doveri per salvaguardare insieme crescita economica e coesione sociale". Lo afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato alla leader Cgil Susanna Camusso in occasione della commemorazione del giuslavorista Massimo D'Antona a 12 anni dal suo assassinio. "Si conferma a tal fine l'esigenza intuita per tempo da D'Antona - afferma Napolitano - di un arricchimento della progettualità delle organizzazioni sindacali proprio al fine di rafforzare l'indispensabile capacità di rappresentanza unitaria del mondo del lavoro"."


zZzZzzZZZzZZZzzzZZZZZzzzZZZZzzZzzzz

Sari K. Commentatore certificato 20.05.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Quella che tu fai Grillo è "contestazione" di sistema con un modus operandi funzionale alla continuità e conservazione dello stesso.

Dire che le liste civiche non sono un partito è mentire sapendo di mentire.L'attivismo quello vero è ben altra cosa sia nel modo di agire sia nella libertà da sovrastrutture leaderiste quale la tua.
Molto probabilmente il crimine compiuto in questi anni dall'imperialismo capitalista contro milioni di cittadini nel mondo necessitava di valvole di sfogo per contenere la proteste ed allo stesso tempo disperdere/indebolire i reali contrappesi nella difesa di dirittti civili per lavoro,sanità,istruzione etc..
Inutile dire che questa battaglia per l'abolizione dei finanziamenti a partiti e giornali è perfettamente in linea con la destra neoliberale che spinge verso la totale privatizzazione degli strumenti di propaganda e consenso di massa.
Finalmente potrete avere la vostra "libertà" a pagamento..
Son soddisfazioni!

filippo* l. Commentatore certificato 20.05.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate...ma mi sto sconpisciando dal ridere!!

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/05/20/visualizza_new.html_867195282.html

Mastella..."collaborare con il terzo polo!"

Ma mastella!...c'e' qualche cosa che non ha tentato per non perdere la sedia!!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Referendum per abolire i finanziamenti pubblici ai partiti...?

Daccordissimo...!

Ma prima magari facciamo in modo che Schif-ani non abbia

piú una scrivania e soprattutto nessun cassetto

dove imboscare le centinaia di migliaia di firme che

sicuramente si raccoglierebbero...!

Anzi,

prendiamo direttamente lui e firmiamogliele

addosso...!

Cosí poi magari imboscano lui...!

Giorno

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 20.05.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il movimeno ha deciso di darsi questo nome?

Movimento a 5 stelle?

Non l'ho mai capito.

Sari K. Commentatore certificato 20.05.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che si puo'anzi si deve........gli italiani gia'avevano espresso parere negativo ma come al solito la mafia politica si e' fatta la leggina ed ha riintrodotto il finanziamento,ora con il nuovo referendum dobbiamo abolirlo definitivamente

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 20.05.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento


http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=12319&Itemid=52

di DANILO DI MATTEO

Sul blog di Beppe Grillo si legge dell’intenzione del Movimento 5 Stelle di promuovere un referendum volto ad abolire i finanziamenti pubblici ai partiti. Viene ricostruito in modo dettagliato il percorso che ha portato a eludere sempre più l’esito del referendum del 1993 in nome dei cosiddetti rimborsi elettorali.

Non si fa cenno, invece, in singolare sintonia con i soggetti del “regime”, all’impegno profuso dai Radicali per quella consultazione. Non solo: viene del tutto ignorata la lunga battaglia contro la partitocrazia (o “spartitocrazia”) approdata già nel 1978 a uno storico referendum radicale in merito, che per un soffio non raggiunse il quorum.

Non si tratta di riconoscere ai Radicali una sorta di primogenitura. No: occorrerebbe invece collocare in maniera onesta ogni passaggio nel contesto che gli è proprio. Alle mezze verità del “regime” non è proficuo contrapporre altre mezze verità; urge invece il rispetto dei fatti, nella loro articolazione e complessità.

I Radicali, del resto, già hanno provato a contribuire a iniziative referendarie sostenute dal movimento di Grillo, rilevando però la sua sciatteria nello svolgimento delle operazioni di raccolta delle firme, forse legata a un approccio che non privilegia l’intervento concreto nel merito delle questioni, dando la parola ai cittadini in nome dell’einaudiano “conoscere per deliberare”, con spirito empirico e laico, bensì mira alla confusione, per trarne poi vantaggio.

E su tale scia si colloca ad esempio l’intervento, da Michele Santoro, di un rappresentante del Movimento 5 Stelle, il quale, dichiarando sostanzialmente che Pisapia e Moratti “pari sono”, ha di fatto spezzato una lancia in favore del sindaco uscente.

-----------
Ecco fatto abbiamo rimediato a questa grave dimenticanza..... :(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 20.05.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

3) diventato un mito negli anni del Watergate e del Washington-Post. Ora, ammesso che anche quella storia sia stata davvero opera spontanea ed autonoma di giornalismo investigativo, tutto è cambiato. La stampa in occidente è al servizio dei governi e delle maggiori società industriali o finanziarie. Un centinaio di giornalisti, alcuni di grossi calibro, dal NYT a La Repubblica cucinano giornalmente la stessa velina. Anche le agenzie di stampa sono rigorosamente embedded e difficilmente filtrano notizie provenienti da ambienti come la Russia, il Brasile, la Cina.
Nel mondo della comunicazione il potere delle società editrici sulla carta stampata e sulla televisione condiziona la nostra vita. Vivere in Occidente è vivere in un regime. Se prendete in mano due giornali uno nordamericano e l'altro francese o tedesco vi accorgerete che dicono esattamente le stesse cose, quasi con le stesse parole. Ci sono poi una trentina di opinionisti che danno la "interpretazione" dei fatti e ne forniscono la vulgata politica. Non sapremo mai realmente cosa sta accadendo a Tripoli e quante bombe all'uranio sono state sganciate sulla popolazione civile. Non c'è un solo giornale, un solo giornalista che sia in grado di scriverlo. D'altronde l'uccisione di quasi quattrocento giornalisti nei teatri di guerra ultimo dei quali Vittorio Arrigoni che forniva nel suo blog un diario del genocidio a bassa intensità ma continuo della popolazione ci dicono quanto importanza annetta l'Impero alla comunicazione.
Il mondo "libero" in cui viviamo è in verità un regime. L'opinione pubblica non esiste perchè viene manipolata da una stampa asservita. Provate a chiedere a dieci persone che incontrate per strada del perchè della guerra libica. Vi risponderanno tutte perchè Gheddavi stava massacrando il suo popolo! Il fatto che la notizia sia una menzogna non ha alcuna importanza.
Pietro Ancona
www.spazioamico.it

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) si tratta di una bugia mediatica. In questi giorni abbiamo il caso del Direttore del Fondo Monetario Internazione arrestato e sbattuto come mostro il prima pagina. Non abbiamo mai visto la donna che lo accusa del terribile crimine di stupro e credo non la vedremo mai ammesso che non si volatilizzi senza lasciare tracce di se. Strauss-Kahn è accusato di violenza sessuale. Mi sono chiesto come si può usare violenza in un rapporto sessuale orale quando la persona non consenziente può staccare il pene dello stupratore con un morso. E' chiaro che si è trattato di un rapporto con persona consenziente che viene manovrata da forze potentissime contro il "pollo" caduto nel trappolone. Cui prodest? Gli USA ci guadagnano la conservazione del FMI cosi com'è senza "le riforme" proposte da DSK e che sarebbero state sostenute dal Bric ed altri Stati che gemono sotto la dittatura finanziaria di Wall Street; Sarkozy fa un doppio guadagno liberandosi di un pericolosissimo concorrente per l'Eliseo e piazzando la sua amica Lagarde al posto di DSK. Il povero malcapitato non potrà contare su una corrente massmediatica a lui favorevole e dovrà togliersi dalla scena al più presto possibile se non vorrà passare il resto della sua vita in galera.
Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla messa in scena dell'omicidio di Bin Laden rivendicato da Obama che si è sollazzato a mostrarsi assieme alla Clinton ed una diecina di collaboratori mentre assistono a un diretta della cattura ed uccisione dell'inerme capo di Al Qaeda. Tutta la batteria massmediatica dell'Occidente ha dato per verissime e per scontate le favole raccontate. Ci è stato financo riservato il seguito del morto che parla, di una cassetta preregistrata da Bin Laden con la quale si annunziano altre minacce e sfragelli che non sono mai accaduti. L'unico sfragello accaduto è l'11 settembre ma si tratta di un colossale false flag che ci si ostina a ritenere vero al cento per cento.
La libertà di stampa era una sorta di tabù ed era

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

1) Il mondo libero è un regime
Se Hitler avesse vinto la seconda guerra mondiale probabilmente vivremmo in un sistema totalitario basato sulla dominanza della razza ariana di ceppo germanico e su vari gradi o livelli di sottomissione dei popoli sconfitti. La seconda guerra mondiale è stata vinta dagli "alleati" ed in particolare dagli USA che, a distanza poi di settanta anni facevano saltare in aria il sistema socialista del loro principale alleato la grande URSS. Ora gli anglosassoni sono i padroni dell'Occidente e, sebbene non siano crudeli e totalitari come il nazismo dentro i loro confini (sono crudelissimi con i popoli ai quali fanno la guerra) tuttavia esercitano una pesante tirannia attraverso gli strumenti militari, finanziari e della comunicazione. Non sappiamo cosa sarebbe stato il nazismo anche se lo immaginiano attraverso quanto abbiamo scoperto ad Auschwitz. Ma i nuovi padroni del mondo, del cosidetto mondo libero, hanno Guantanamo e Gaza e tengono sotto costante ricatto i loro alleati come usava fare Atene con la Confederazione di Delo. La Germania e l'Italia sembrano nazioni libere e non lo sono: sono lardellate da centinaia di basi militari USA. Nonostante l'intervento della Resistenza che liberò le principali città italiane dai nazisti prima dell'arrivo degli alleati, l'Italia è costretta ad umilianti episodi di sottomissione come l'allargamento della base militare di Vicenza o il dovere, contro i suoi interessi, di impugnare le armi contro la Libia con cui era legata da quaranta anni di felice collaborazione e diversi trattati di pace.
Il sistema della comunicazione garantisce una opinione pubblica sempre più malleabile. Non esiste un solo giornale in tutto l'Occidente che sia in grado di sostenere apertamente una tesi diversa da quelle delle veline USA e di Israele. Prendete il caso Gheddafi e della guerra libica: è stata diffusa la notizia di orribili massacri "contro il suo stesso popolo" perpetrati da Gheddafi come verità sacrosanta e si

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Una casta di tossici di soldi!

Se li vogliono, vadano a farsi il mazzo come tutti!!!

Da tempo ho chiesto e proposto che ogni elezione sia pagata per intero dai candidati e non dalla collettività. Che si aspetta?

Rimborsi elettorali? Un bell'asso di bastoni e... farli correre!

3mendo 20.05.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

"Forminchioni"

-"Elettori del Pdl...avete fatto un non voto di protesta manifestando chiaramente che simo inetti e incapaci a governare Milano...lo abbiamo capito...pero' ora...VI PREGO!!! Andate a votare!!!"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

magari quesro referendum...ma siccome siamo dei co****ni vedrai che c è gente che da' il 4 per mille...

piero maione 20.05.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Per il rimborso spese elettorali ai partiti,
non esiste la "PAR CONDICIO" ?

Federico Tenti 20.05.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Plaudo all'iniziativa, parteciperò sicuramente a un futuro referendum per l'abolizione dei finanziamenti ai partiti, sarebbe inoltre opportuno inserire in queste consultazioni popolari anche l'abrogazione dei finanziamenti ai giornali. Signori il referendum è l'unica arma che ci resta per imporre la volontà del popolo.

Antonio Montaruli 20.05.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Norman Finkelstein.

http://www.arabcomint.com/intervista_a_norman_finkelstein.htm

Arzân 20.05.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Per togliere il finanziamento sfondi una porta aperta per tutti.Non sarebbe il caso di eliminare anche gli stipendi auperiori a 1300,00 al mese??Eliminare anche le auto blu e obbligare tutti ad usare i mezzi pubblici?? Tanto si arrangerebbero comunque facendo i "soliti accordi",rinnovo a tutti la proposta di adottare come inno per questo referendum la canzone di Rossi e Jannacci a Sanremo,appunto "i soliti accordi"
vittorio

vittorio ferrara 20.05.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

quelli che vengono a scrivere qui si dividono in 3 gruppi

1 quelli che sostengono il movimento perchè condividono la logica che ne sta alla base

2 quelli che si dicono pentastrali ma in realtà non hanno ancora capito che qui non funziona come un partito

3
quelli 4 sfiguz che scrivono tante boiate giusto per rompere le bal e parlar male di grillo e 5stelle, buttar zizzania, fare i saputelli del mio prepuzio. (in qst categoria risiedono troll, vermiciattoli, fan pd e pdl , gente che dall'primo giorno del blog prova a sminuirlo ma continua sempre a prenderlo nel culettino...)

rob 20.05.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'altro ieri una gentile ragazza mi ha detto che non capivo niente, perche' ho scritto di votare pisapia per i milanesi,ma mi sa che e' lei che non ha ben capito il mio messaggio
dx e sx sono uguali, vero, ma visto che questo ballottaggio si fara', per me e' meglio 1 milione di volte che salga un rappresentante di sinistra che una miliardaria cotonata, viziata, favorevole al nucleare e per di piu' vicina a quei bifolchi leghisti ed a un nanetto ibernato nel tempo
fate un po' voi

ermanno c. Commentatore certificato 20.05.11 12:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aa questo referendo si dovrebbe abbinare anche le pensioni dopo tre anni e le paghe che andrebbero decurtate di molto, ma molto

sergio zerial 20.05.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

APPLAUDO ! GRANDE IDEA E TEMPISMO PERFETTOI ! GRAZIE BEPPE.
MA NON BASTERA' ELIMINARE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI. CI VORRANNO NORME STRETTISSIME PER QUELLO PRIVATO O FINIREMO GOVERNATI DALLA MAFIA AL 100%, INVECE CHE AL
51% COME ORA. POI BISOGNERA' METTERE SUL MERCATO RAI E MEDIASET; CANCELLARE TUTTE LE PENSIONI E I VITALIZI PUBBLICI IN ESSERE; UNIFICARE TUTTI GLI ACCANTONAMENTI PENSIONISTICI ESISTENTI, SOTTO CONTROLLO DI UN ENTE FORMATO DA CITTADINI, E EROGARE PENSIONI UGUALI PER TUTTI. ECCC...
CE LA FAREMO

Paolo Segneri 20.05.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Una ragazza di Bologna uscita dla movimento!

http://www.bolognacittalibera.org/profiles/blogs/lascio-il-movimento-5-stelle?xg_source=facebookshare

Danilo Tomeo 20.05.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'ora che si parta con la raccolta firme per questo referendum.

Sergio Papapietro 20.05.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Dai proviamoci , questo è l'unico vero Referendum che aggregherebbe un sacco di consensi , prima di tutto di quelli che non votano o si astengono o annullano le schede . Poi trattare temi come acqua,energia,lavoro,scuola,etica, giustizia sarà più semplice e più vicino ai cittadini Roberto Bianchi Sesto SAn Giovanni

Roberto Bianchi 20.05.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri

Puerta del Sol a Madrid

http://4.bp.blogspot.com/-hxwAOp2f3rk/TdYs30P9UtI/AAAAAAAABXw/GlD9LYWgw_s/s1600/rivoluzione-italia.jpg

Italiani, eterni secondi!
:)

Alina F., Varese Commentatore certificato 20.05.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stupefacente come la gente si beva il qualunquismo sempliciotto chepropina il grillo parlante. Aspettiamo con ansia il giorno in cui indirà il referendum contro le tasse. Vi sta vendendo la fontana di trevi, come toto', e voi li a bervela comepecore.Io non so' quanto avrebbero preso i partiti senza finanziamento pubblico,so che la Moratti, dopo essere stata il secondo (la Gelmini e' riuscita inquesto a batterla) peggior Ministro dell'istruzione, il peggior presidente della Rai, e il peggior sindaco di Milano della storia repubblicana con i suoi privatissimi 20 milioni è riuscita ad andare al ballottaggio.Lo stato spende molto di piu' per finanziare al chiesa cattolica. O perche' non vi imbarcate in una raccolta di firme per abolire il concordato? Quello e' un gioco un po' troppo impopolare per voi vero? Paura che la GGENTE non vi consideri piu' dei fighetti simpatici...?"

guido bevisangue 20.05.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL WEB E' RIVOLUZIONARIO

mi sorprende il commento di Viviana che e' una delle piu' prolifiche
agitatrici del blog.

non ti rendi conto che sei parte di un fenomeno di digital marketing? sei
come dentro una grande Matrix ma pensi di essere libera. Lo sei veramente?
certo contribuisci a creare contenuti - ma il vero unsung hero del blog e'
il customer che compra i libri e i dvd e cosi' manda avanti la baracca.

qualcuno paragona Travaglio a Montanelli - quest' ultimo si rigirerebe
nella tomba se lo sentisse!
Travaglio e' un veicolo commerciale che ha trovato - attraverso il blog -
un segmento di mercato piccolo ma redditizio.

l'editore di questo blog e' all'avanguardia nelle tecniche di e-commerce -
e non ne fa alcun segreto. si sente spesso Grillo parlare di reputazione -
ed e' proprio la reputazione di Grillo che ha permesso di creare questa
rete di consumatori. ho grande rispetto per tutto questo - solo che ogni
tanto vale la pena ricordarlo.

charlottina 20.05.11 12:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/YisIESuvtNE

siciliano sugnu Commentatore certificato 20.05.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Faccio una domandina semplice semplice.

Chi teme di più che i grillini al ballottaggio si orientino per Pisapia o De Magistris ?

A voi l'ardua sentenza!

Peppì S., Giugliano Commentatore certificato 20.05.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io persona a Milano voterei De Magistris e a Napoli Pisapia.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco cosa questa politica di delinquenti sta facendo alle nostre bambine. Fermiamo questa tragedia.
PICCOLE RUBY CRESCONO (il FQ 19/5, Caterina Soffici)
"[...] l'inchiesta da brividi di Marida Lombardo Pijola (...) ha raccolto materiale e storie che vi sconvolgeranno. [le ragazzine di 23-13 anni] scrivono e chattano "ma come si entra nel giro delle feste di Arcore?" (...) "Io sarò al parcheggio..scopiamo a soli 2 euro, che c'è di male?" [...]Hannno da vendere una cosa, il proprio corpo, e il valore è espresso in euro (...) poi mettono tutto in rete (...). Marida Lombardo Pijola le racconta e cerca di capire cosa sta succedendo. O forse sarebbe meglio dire, cosa è già successo a queste ragazzine nate nell'era di B, e i suoi effetti se li sono presi tutti. Direttamente dalla televisione, con i programmi della Maria de Filippi, i tronisti e le pupe, le Isole dei famosi e i Grandi Fratelli. E poi indirettamente, ma sempre dalla televisione, via telegiornale, con le prodezze sessuali del Cavalier Pompetta e delle varie Ruby, Noemi e Olgettine. [...] Fanno sesso nei cessi della scuola, in classe anche, davanti ai professori che se ne fregano o non se ne accorgono proprio. Arrivati a 18 anni sono già stufi. Anoressia, idee suicide, depressione. Il fenomeno è poco studiato. (...) Ma non interessa a nessuno. I genitori, perché pensano sempre che si parli della figlia e dei figlidi qualcun altro. I miei no. I miei sono tanto carini e bravi, queste cose non le fanno".

Abbiamo ridotto le nostre figlie a baby prostitute depresse e senza speranza. Siamo una società di criminali.

Lupa Beatrice 20.05.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Sui referendum del 12/13 giugno, vorrei informare che qualunque cittadino che viva all'estero, come me, e sia iscritto all'AIRE, Anagrafe Italiani Residenti Estero, deve ricevere per leggere il plico elettorale ENTRO il 29 maggio per poter votare per corrispondenza.
Ad oggi NON ho ricevuto nulla. La mia iscrizione è corretta, e dimostrabile dal fatto che ho già votato in passato ed oltre tutto ho ricevuto propaganda elettorale da parte del PDL che mi invitava a convincere i parenti in italia a votare loro alle amministrative.
Ho il timore che al Ministero degli Esteri italiano vogliano fare i furbi ed approfittandosi della lentezza delle poste, fare in modo che il voto arrivi a scadenza ultimata.
Vi chiedo, per tanto, se è possibile sollevare la questione in qualche modo. Già è difficile che si arrivi al quorum, se poi ci boicottano in questo modo siamo veramente al colmo!
Grazie per l'attenzione

Jeff Caird 20.05.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi scusate ma proprio non capisco molti interventi qua sotto contro grillo che dice di non appoggiare pisapia e de magistris.
MA COSA VI ASPETTAVATE??????

IL m5stelle è un soggetto politico contrario ai partiti
beppe grillo è il suo fondatore
cosa vi aspettavate che dicesse???? è ovvio che il fondatore del 5 stelle non puo' dichiararsi a favore di un appartenente ad una logica partitica.
SAREBBE UN ERRORE MADORNALE, UN'INCOERENZA PURA, UN AUTOGOAL MOSTRUOSO PER IL MOVIMENTO PENTASTRALE

ma poi la logica del movimento non l hanno capita alcuni

noi siamo cittadini e siamo liberi di fare le nostre scelte. il movimento non funziona in stile gerarchico piramidale dove le indicazioni arrivano dall'alto. ogni cittadino in prorpia coscienza è libero di votare e credere cio' che vuole.

io penso che beppe persona voterebbe pisapia
ma il beppe fondatore non potrebbe mai dirlo apertamente perchè sarebbe un controsenso per quanto fatto fino ad ora.
il movimento 5 stelle ripeto è un soggetto politico contro la partitocarazia....che SENSO AVREBBE ADESSO DIRE VOTIAMO UN PARTITO, UNA COALIZIONE PARTITCA. BOH!!!!!!

FABILLY 20.05.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io invece oltre ai finanziamenti pubblici ai partiti, vorrei proporre un referendom di legge popolare in cui si pongano le basi per una nuova visione della politica come servizio civile a cui sono chiamati tutti i cittadini.
Tra i cittadini italiani iscritti in apposite liste di elezioni suddivise tra aspiranti al parlamento, alle regioni ed ai comuni verranno estratti a sorte i componenti di queste istituzioni.
Stipendio mensile e numeri di sorteggiati garantito di:
Senato e Camera max 150+150 € 3.000,00 mese (spese documentate rimborsate e solo per lo svolgimento di compiti istituzionali)
Regione max 20 persone € 2000,00 mese (spese come sopra)
Comuni max 10 persone € 1000,00 (spese come sopra)
Auto blu solo per le cerimonie e strettamente vincolate ad uso istituzionale.
Voglio vedere quanti si proporranno per andare a servire la propria Patria.
Io lo farei.
Ha inoltre in caso di amministrazione fraudolenta, mazzette, appalti truccati ecc della cosa pubblica da parte degli eletti sanzioni penali e pecunarie pari al danno provocato.

alberto 20.05.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Siccome ci sono anche oggi i PDL e i PD-L sul blog tengo personalmente a precisare
1- Grillo ha detto(dal FQ):Ai ballottaggi? Liberi di stare a casa o di portare crisantemi alla politica"
Belin....più chiaro di così!
2- Vorrei vedere la spaccatura all'interno del movimento(Si incomincia a demonizzare).
3- ognuno se vuole potrà votare chi vuole, ma gli atteggiamenti dei singoli,non potranno strumentalizzare il prosieguo del Movimento!
Siamo sopra certa merda!
Andate a fare in culo siete alla stregua dei Troll"Legofascisti"!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.05.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

e..perchè al referendum non aggiungiamo anche l'ABOLIZIONE delle PENSIONI ai parlamentari!!! dato che "quelli" hanno già ridotto al limite della sopravvivenza il potere di acquisto dei lavoratori con il precariato e le pensioni da fame! Allora si che avremo il consenso attivo e generalizzato con la realtà quotidiana.
Avanti tutta.

ambra azzolini 20.05.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Referendum del MoVimento 5 Stelle per l'abolizione dei finanziamenti ai partiti

SONO PRONTO A FIRMARE !!!!

Mauro Turconi 20.05.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO VEDO LA MONNEZZA A NAPOLI MI PASSANO PER LA TESTA DUE COSE: LA PRIMA è IL DISPIACERE PER I NAPOLETANI,INCOLPEVOLI E INCAZZATI NEL VEDERE LA LORO CITTà(una delle più belle d'Italia)STUPRATA E USATA A SCOPO ELETTORALE. USATA. USATA PERCHé LA MONNEZZA A NAPOLI SPARISCE E RICOMPARE IN TV,MA IL PROBLEMA NN è MAI STATO RISOLTO.
LA SECONDA COSA CHE MI PASSA PER LA TESTA è QUESTA; MA SE STI SIGNORI,CHE SONO "LAUTAMENTE" DELEGATI A RISOLVERE I NOSTRI PROBLEMI NN RIESCONO A SMALRIRE L'UMIDO,COME FAREMO CON LE SCORIE NUCLEARI ? QUELLE NON LE FAI SPARIRE CON UN SERVIZIO SU UN TG E NON PUOI FARLE DIVENTARE "RADIO-BALLE".

Valdo Baldo Commentatore certificato 20.05.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rifacciamo subito banchetti nelle città per raccolta firme!

enrico grazioli 20.05.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti prego indirizza a votare Pisapia. Sono d'accordo che i partiti sono finiti ma la priorità ora e levarsi dai coglioni il nano di merda. Poi si cercherà di combattere, in base al loro operato, anche le sinistre. Ma adesso con i voti del Movimento , la Moratti è fuori e Berlusconi con il tappo al culo. Ti prego ripensaci e invita al voto per Pisapia.

mario cacciani 20.05.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Stimo Beppe Grillo per quello che sta facendo.

lo Stimo un pò meno quando lo "smemorato" Beppe ha poca memoria del Referendum promosso, sostenuto e voluto dai Radicali nel 1993 (RIPETO 1993) contro il "Finanziamento Pubblico ai Partiti".
Un Referendum che ha ottenuto il 90% di consensi degli italiani .

Beppe, perchè hai poca memoria?

Carlo Rossi 20.05.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie a tutti quelli che hanno risposto al mio commento(affossato).

Un vaffa... a chi l'ha affossato senza avere il coraggio di dichiararne il motivo!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 20.05.11 11:42| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dovessi votare a Milano o a Napoli

Pisapia e De magistris

Non siete d'accordo?

Mi dispiace, questa è la mia opinione e c'ho le mie ragioni.

igor v., Firenze Commentatore certificato 20.05.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

daccordo su tutto!!..però adesso diamo la spallata!..facciamo finire il predominio del berlusca a Milano..ed a Napoli..al ballottaggio del 29-30 maggio votiamo compatti contro!!...dopo faremo chiarezza!..non facciamo grillini ..come il marito che per far dispetto alla moglie si taglia il.....zzo!!!

sergio barone, napoli Commentatore certificato 20.05.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE DOVE SI SCARICANO I MODULI?

STO GIA' COL GAZEBO SOTTO IL BRACCIO!

e andiamooooooooooooooooooooooooooooo!!!

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene, si ricomincia, ma chi ha mai smesso non si fa altro, sotterriamoli anzi cancelliamoli con le firme

Marco Piazza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente d'accordo con l'abolizione del finanziamento ai partiti ma contestualmente poniamo anche un limite alle spese elettorali, sia per una questione di equità (pari opportunità nella vita democratica) sia di rispetto nei confronti dell'ambiente (non trovo giusto che chi decide di spendere i suoi soldi per la campagna politica mi riempia ogni giorno la cassetta della posta di tonnellate di carta) e, non ultimo, di risparmio.

Davide Moro 20.05.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Debito pubblico = classe politica

roldano lapini, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

firmo subito.
dimmi solo dove e quando ...

ps. porto anche la famiglia

Alberto 20.05.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Per i sostenitori del M5S, forse ne siete già a conoscenza.
-------------------------------------------------

Grillini, prime spaccature

linea ufficiale è «sono tutti uguali, al ballottaggio non stiamo con nessuno». Ma il Cinque Stelle piemontese non esclude che si possa anche «scegliere il meno peggio». E una pagina Facebook molto vicina al Movimento invita apertamente a schierarsi per Pisapia e de Magistris: anche se la dichiarazione di voto viene subito cancellata

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/grillini-prime-spaccature/2151562
--------------------------------------------------
'Ad Arcore? Non ci andrei mai'
di Alessandro Gilioli
«Se divento sindaco, non farò certo come Matteo Renzi». «Grillo? Vuol fare trionfare l'antipolitica, ma il suo movimento è un'altra cosa». «A Palazzo Chigi vedrei bene Di Pietro o Vendola» «Sì ai matrimoni gay, sì al biotestamento». Parla Luigi de Magistris.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/ad-arcore-non-ci-andrei-mai/2151860


sono troppi anni che si sente parlare di cifre da capogiro per questa gente che a volte sa leggere e a volte sa scrivere non tutte e due le cose insieme, sarebbe troppo, ma che comunque è asservita e senza onore. Possiamo iniziare a firmare ? mobilitiamoci e facciamo vedere che siamo diventati FINALMENTE UNA NAZIONE.

francesca marino 20.05.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Ehm...le posate,si....magari ancora devono imparare l'esatto posizionamento...

Giuseppe Baiamonte 20.05.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Feltri: “Qualcuno della Lega si è imborghesito”. Certi usano addirittura le posate. (Spinoza.it)

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.05.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siiiiiii...tutto molto bello,ma questo film l'ho già visto nel 1993.Questi maledetti faranno come sempre,cioè si strafogheranno coi nostri soldi,almeno speriamo che le ostriche gli vadano di traverso.

Giuseppe Baiamonte 20.05.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

La nostra mente è molto più grande della nostra vita. Per questo la vita non ci basta......wooooooooooooooow!!!!!Il tempo degli onori sta per scadere.

IDIDIMARZO 20.05.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

corre voce che sia terminata l'era Berlusconi. Se è così tutte quelle persone che in questi anni si sono convinte essere lui l'unica cagione del male d'Italia avranno modo di rendersi conto che l'unica cagione egli non è, ve ne sono pure altre. /// E' troppo alto l'astensionismo e Grillo è la sola persona che potrebbe ridare fiducia a persone tanto numerose quanto nauseate. /// Personalmente ancora non ho capito quale sia l'anelito santoriano e come intenderebbe raggiungerlo...

gigi di marco Commentatore certificato 20.05.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

UNA COSA SU MILANO,
E' SBAGLIATO APPOGGIARE PISAPIA,
NOI SIAMO CONTRO IL RIMBORSO ELETTORALE E PERCIO' LO RIFIUTIAMO,
SIAMO PER L'ABOLIZIONE DELLE PROVINCIE E PERCIO' NON PARTECIPIAMO ALLE ELEZIONI,
SIAMO CONTRO I PD-PDL-SEL-ECC. PERCIO' DOBBIAMO RESTARE FUORI, SI ARRANGINO, VERRA' IL NOSTRO MOMENTO.
M5S.

al casula, cagliari Commentatore certificato 20.05.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVO BEPPE !
VIA CON LE FIRME !!!

LORO UN MILIARDO DI ERUO
(2000 MILIARDI DI LIRE)
PER MANIFESTI (CARTA STRACCIA) ,
COMIZI , BUFFET, FIORI, ALBERGHI 4-5 STELLE,
PUBBLICITA' IN TV...ECC...

E ALLE SCUOLE TOLGONO LA CARTA IGIENICA .....ECC..

MA DOBBIAMO INCARICARE I LIBICI , GLI EGIZIANI,
I TUNISINI ,ECC....
CON GLI "ATTRIBUTI VERI "
PER LIBERARCI DA QUESTA :
"PUTRIDA, LERCIA, LETALE , FECCIA" ???

NEL FRATTEMPO BEPPE
FAI UNA COSA IMPORTANTISSIMA :

DEVI SPIEGARE BENE A TUTTI
SOPRATTUTTO PER GLI "SCALPI BIANCHI"
E ANCHE MOLTI "SCALPI SCURI"

CHE NON HANNO CAPITO BENE COSA SUCCEDERA'

SE AL REFERENDUM SUL'ACQUA PUBBLICA ,
IL NUCLEARE,
E LO "SCUDO SILVIO"

VOTERANNO SI - OPPURE - NO

LEGGERE IL MOTIVO PER CUI SI VOTERA'
COME SPIEGATO SULL'INFORMATIVA ATTUALE

INDUCE A VOTARE PER :
SI - ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA
SI - AL NUCLEARE
SI - ALLO "SCUDIO SILVIO"

CREDENDO DI ESSERE SICURI DI AVER VOTATO PER IL NO !

QUINDI BEPPE , MARCO TRAVAGLIO,
SANTORO , REPORT DI RAI 3 , ECC....

PUBBLICATE DEI VIDEO ,
DEI VOLANTINI ANCHE DIGITALI DA CONSEGNARE PER EMAIL ,
E QUANT'ALTRO DI UTILE ,

DOVE SPIEGATE BENE IN CHIARO
SENZA SORTA DI DUBBIO

COSA SUCCEDERA'
SE SI VOTERA'
PER IL SI'
E PER IL NO

SARA' FONDAMENTALE !!!

RIPETO :
GLI "SCALPI BIANCHI" (TELERINC....I INCLUSI)
E MOLTI "SCALPI SCURI" (TELERINC...I INCLUSI)

SE NON GLIELO SPIEGHERETE IN CHIARO
TIPO 1+1=2 (CON IL PALLOTTOLIERE)

VOTERANNO SBAGLIATO !!!
ACCORGENDOSENE SOLO DOPO IL VOTO !!!

FATELO
SARA' UNA DELLE INIZIATIVE PIU' UTILI
CHE PORTATE AVANTI !!

m:D: 20.05.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io te lo firmo con il sangue questo referendum.
e se possibile, via i finanziamenti anche ai giornaletti di partito si veda questo articolo a riguardo http://www.lavoce.info/articoli/pagina1001187.html

Carlo Bottoni 20.05.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

basta che Pisapia riempi ulteriormente milano di rom e clandestini che l'innamoramento e l'incanto
svanisce e si scioglie come neve al sole! scommettiamo?

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 20.05.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Omicidio politico
Noam Chomsky

L’operazione che ha portato all’uccisione di Osama bin Laden è stata un assassinio pianificato e una violazione di elementari norme del diritto internazionale. Non c’è stato alcun tentativo di arrestare la vittima disarmata. Nelle società che professano un certo rispetto della legge, le persone sospettate di un crimine vengono arrestate e sottoposte a un giusto processo. Si parla tanto del fatto che Washington è furibonda perché il Pakistan non gli ha consegnato Bin Laden. Si parla meno della collera del Pakistan, dopo che gli Stati Uniti hanno invaso il suo territorio nazionale per commettere un omicidio politico. Come reagiremmo noi se un commando iracheno piombasse sul comprensorio dove abita George W. Bush, lo assassinasse e scaricasse il suo cadavere nell’Atlantico?

I suoi crimini sono molto più gravi di quelli di Bin Laden, e Bush non è una “persona sospetta” ma colui che ha ordinato una guerra d’aggressione. Il tribunale di Norimberga che giudicò i criminali nazisti lo considera “il supremo crimine internazionale, che è diverso dagli altri crimini di guerra perché contiene in sé il male di tutti gli altri”. L’attacco all’Iraq ha provocato migliaia di morti, milioni di profughi, la distruzione di gran parte del paese, i conflitti interconfessionali che nel frattempo dall’Iraq si sono estesi al resto della regione.

http://www.internazionale.it/omicidio-politico/


Io abolirei anche il contributo per la stampa di partito: perché mai devo finanziare le cavolate di Mastella o altri simili?

Gloria Sirianni 20.05.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo un po’, ricapitolando, in neanche un mese quelli del duo Pdl/Lega hanno definito Giuliano Pisapia:
"Un ladro di auto con amicizie pericolose".
"Un amico di Hamas".
"Un oggettivo pericoloso".
"Uno spacciatore".
"Un matto".

Alla faccia del partito dell’amore! Ma non erano gli altri a seminare odio?

Enigma 20.05.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

L'EX FATTO QUOTIDIANO

Premessa :
a parte l'indicazione di voto di Travaglio, poco spazio è stato dedicato al movimento 5 stelle . Ancora oggi l'unico giornale che parla di movimento è L'AVVENIRE.Il fatto di oggi IGNORA il movimento 5 stelle ed è tutto concentrato nel supportare l'ordine di scuderia di Bersani,capo bastone dell'alternativa al nano :" non siamo tutti uguali" e gli altri amichetti del centro sinistra

CARO PAOLO FLORES D'Arcais

il suo editoriale di oggi è un bell'esempio di ipocrisia utile alla sua causa . Sfotte Beppe Grillo e si rivolge A NOI mandando un messaggio a suocera perchè nuora intenda .

Mette in bocca a Beppe Grillo frasi che non ha mai detto " Pisapia non so' se ce l'ha farà ---ma io lo spero.." e attacca con un banale copia incolla dei commenti del blog . Parla a nome della testata,non sua( e quindi perde un lettore ) lanciando la sua linea editoriale CONTRO Grillo per smuovere le nostre povere coscenze o di quelli indecisi , con quella ipocrisia viscida tipica di quelli che ci hanno regalato 15 anni di Berlusconi.

A questo punto ritengo piu' opportuno leggere l'Unità di Concita che stimo;almeno mi levo dal fastidio di chi pontifica una vera informazione e poi fà solo campagna elettorale .

Preferisco IL NOSTRO TONY , lo trovo piu' profondo , articolato di questo Paolo Flores che si perde in berlusconismo , craxsismo , fino ad arrivare a Putin e GHeddafi.

Ma poi si tradisce , coscio di avere il consenso nostro e scrive "Del resto se fosse indifferente chi voterà domani a Milano e Napoli non avrebbe senso di parlare e di aver parlato di regime , lottare ed aver lottato contro il regime.

Non ha capito e fà finta di NON capire che noi lottiamo CONTRO IL REGIME DEI PARTITI.

E come ha detto bene Calise l'MS5 mi aspetto che farà un voto contro o un non voto.

Questi imbecilli sinistri fanno di tutto per stimolarci il non voto , censurando il nostro lavoro , manipolando l'informazione e mancandoci di rispetto .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non facciamo un bel referendum sulla legge elettorale? che ne dite

Cornelio Spinella 20.05.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

faccio parte anch'io di quegli ingenui e delusi che votarono per l'abolizione del finanziamento pubblico. sono una di quelle persone che si indignarono nel sapere che avevano trovato l'escamotage del rimborso spese elettorali, non tanto per la questione in sé ma per il fatto che in un giorno tutti i partiti del parlamento trovarono un accordo per questa legge e incassarono (sempre tutti) l'anticipo prima dell'entrata in vigore della legge. Quindi pur non essendo un grillino ma abbastanza grillo parlante, io ci sto. Bravi e complimenti per il risultato elettorale.

Isabella Luccarelli 20.05.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Tirreno Power indaga la procura


Tre superconsulenti avranno il difficile compito di chiarire l’eventuale responsabilità delle attività produttive della centrale termoelettrica di Tirreno Power sull’eccesso di mortalità e di malattie riscontrate nel territorio savonese rispetto alla media ligure e nazionale.

L’indagine è stata assegnata dalla Procura della Repubblica di Savona a tre medici con competenze specifiche: Paolo Crosignani è il primario dell’Istituto Tumori di Milano, si occupa delle statistiche per il Registro Tumori e per il dipartimento di epidemiologia ambientale, inoltre è balzato agli onori della cronaca per aver redatto le perizie sulle morti dei dipendenti dell’Enichem di Porto Marghera e sui decessi per neoplasie riconducibili all’amianto tra i lavoratori dello stabilimento Eternit e tra gli abitanti di Casale Monferrato.

Il secondo consulente della Procura savonese è Valerio Gennaro, responsabile del Dipartimento di epidemiologia dell’Istituto Tumori di Genova, nonché membro dell’associazione Medici per l’ambiente, anch’egli già perito dell’accusa nel processo sull’Enichem di Porto Marghera e in quello contro l’Ilva di Genova.

Il terzo medico interpellato è Paolo Franceschi, pneumologo dell’ospedale San Paolo e responsabile per l’ambiente dell’Ordine dei medici di Savona.

L’obiettivo del procuratore Francantonio Granero e del sostituto Danilo Ceccarelli è avere in mano dati certi sull’influenza delle attività della centrale su malattie e decessi causati da tumori registrati negli ultimi trent’anni nel Savonese.


http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/05/19/AOOYTQV-tirreno_procura_indaga.shtml

silvanetta* . Commentatore certificato 20.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Visto che ci siamo:
1) un referundum contro i rimborsi elettorali;
2) un referendum contro la pensione dopo 5 anni ai parlamentari e un tetto agli stipendidei medesimi;
3) un referendum per l'abolizione delle provincie-
Certo bisogna raccogliere 500.000 FIRME, però possiamo farci aiutare dai cittadini.
Ricordo che l'istituto del Referendum Abrogativo è diverso dalla petizione popolare PARLAMENTO PULITO.
Se la Cassazione li approva i referendum sono indetti per legge come quelli del 12-13 giugno prossimo.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono oltre tre anni che continuamente invio miei messaggi ai blog dei giornali sostenedo che i partiti sono FAMELICI, si prendono lo stipendio di circa 20.000 euro al mese, tutto il resto gratis, poi si prendono i finanziamenti dei giornali di partito che nessuno legge, poi si prendono DUEMILAMILIARDI DI EX LIRE ogni volta che si vota, e vanno in pensione solo con due anni e mezzo di lòegislazione e lo chiamano VITALIZIO IN MODO CHE NON SI POSSA CUMULARE CON ALTRE PENSIONI. ORA BISOGNA DIRE BASTA, Nessun rimborso elettorale ai partiti, nessun candidato può essre letto al parlamento se è indagato (figuriamoci se è ha provvedimenti restrittivi, solo due legislature e poi a casa.

Franco m 20.05.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamento sul bimbo di 10 anni che ha ucciso il padre nazi.

---------------------------------------------------

"A 10 anni freddò il padre filo-nazista: “Picchiava me e mia madre, era un incubo”

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/10-anni-freddo-il-padre-filo-nazista-picchiava-862454/

Arzân 20.05.11 10:26| 
 |
Rispondi al commento

INCHIESTA ITALIANAEur, il quartiere d'oro
dove comanda ParentopoliÈ una galassia che dà lavoro a familiari e amici. Alla guida Mancini, fedelissimo del sindaco di Roma Alemanno. L'ente sta trasformando l'urbanistica dell'area con la costruzione di torri, impianti e parcheggidi CORRADO ZUNINO

C'È UN PICCOLO e strategico quartiere di Roma - undicimila abitanti, una storia che affonda nel Ventennio, una ricchezza tutta contemporanea - governato oggi da un gruppo di signori ricchi e di estrema destra. Decidono loro, imprenditori nati e cresciuti all'Eur, trascorsi nella militanza nera, gli investimenti da fare, la pianificazione urbanistica, la scelta dei grandi eventi e i progetti da attrarre. Decidono persino la qualità della tosatura dei suoi parchi. L'Eur è un quartiere spa - esperienza unica in Italia - dove non governa la giunta del XII municipio, amministrativamente responsabile, né, di fatto, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, che pure questi signori ricchi e di estrema destra ha nominato alla guida di Eur spa (è questo il nome dell'ente padrone). Governa, appunto, Eur spa, società pubblica e privata insieme, in mano al ministero delle Finanze (al 90 per cento) e al Comune di Roma (il 10 per cento). Con i bilanci esausti che si ritrova, oggi Alemanno può solo approvare ciò che i ricchi padroni del quartiere deliberano

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 20.05.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

SI!!! TOGLIAMO L'ACQUA AI PESCI(CANI) - Questa è una delle poche cose che mi uniscono a te. Sono a disposizione. Da che parte si comincia?

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 20.05.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Quanto inutile demagogia, quanta retorica senza riflettere, quanto danno si può arrecare in buona fede o seguendo le indicazioni di chi fa spettacolo e vende sdegno negli spettacoli a caro prezzo.
Togliere il finanziamento pubblico ai partiti, quello legale, darebbe solo la stura a quello illegale che tanto conosciamo, oltre ad impedire a coloro che non hanno i mezzi propri di fare politica magari perché ci credono davvero.
Avete mai pensato che una mossa del genere aiuterebbe quello che voi brutalmente chiamate "LO PSICONANO" o anche peggio, con toni da trivio, dato che è l'uomo più ricco d'Italia e che non ha bisogno di ricorrere al finanziamento pubblico? Che faciliterebbe solo i ricchi?
Provate un po' a pensarci, invece di seguire un'emozione: con quelle non si va lontano.
E usati i voti per fare qualcosa, rischiate, alleatevi: altrimenti arriverà un'ondata di svalutazione, chi vi ha votato - anch'io l'ho fatto, alle scorse elezioni, ma il mio voto l'avete subito perso - e quei voti, non spesi, non vi serviranno a nulla.
Decidete, perché non sono tutti uguali. E, se potete, evitare certi toni: fanno male.

Anselmo 20.05.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicato a Gost Rob, Tony, Anthoni, saluti comunisti e quant'altri :-)
(Oh, Ma Partie, oh, Mon Amour!raison de ma vie!)

Manifesto Futurista Della Nuova Umanità
http://www.youtube.com/watch?v=a5Kz_PX_8bs&feature=list_related&playnext=1&list=SPA6A34A3E0066BFB4

La cosa più semplice
Ancora più facile
Sarebbe quella di non essere mai nato
Invece la vita
Arriva impetuosa
Ed è un miracolo che ogni giorno si rinnova
Ti prego perdonami ti prego perdonami
Ti prego perdonami se non ho più la fede in te
Ti faccio presente che
È stato difficile
Abituarsi ad una vita sola e senza di te

Mi sveglio spesso sai
Pieno di pensieri
Non sono più sereno
Più sereno Com’ero ieri
La vita semplice
Che mi garantivi
Adesso è mia però
È lastricata…Di problemi

Ti prego perdonami ti prego perdonami
Ti prego perdonami se non ho più la fede in te
Ti faccio presente che
Ho quasi finito
Ho quasi finito anche la pazienza che ho con me

Sarà difficile
Non fare degli errori
Senza l’aiuto di
Di Potenze Superiori
Ho fatto un patto sai
Con le mie emozioni
Le lascio vivere
E loro non mi fanno fuori

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.05.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piu' ci penso e piu' mi viene voglia della Svizzera!

Loro fanno i loro referendum (tanti) senza QUORUM !

Sono cittadini consapevoli !

Piccolo esempio:

Mettiamo che i fans di inter e milan,o chicazzo di quadra volete, vogliono fare un referendum per avere le mitragliatrici quando sono in curva !

Bellissimo...se sono consapevoli che si elimineranno tra loro,la societa su questi idioti nulla perde,se lo vogliono che lo facciano!

A me nulla viene e nulla perdo !
Perche' devo votare una cosa di cui non me ne frega un cazzo di un cazzo .

Si facciano il loro referendum!

Uguale e per qualsiasi altro referendum:
se mi interessa voto,non mi interessa non vado.

DEMOCRAZIA!

REFERENDUM SENZA QUORUM !

E' importante questo CONCETTO : PENSATECI.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 20.05.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tiè giornalai ...beccateve questa......"BEPPE NON SA QUELLO CHE VUOLE.............MA LO VUOLE FORTEMENTE" annate a studià, senza i soldi nostri:-)

IDIDIMARZO 20.05.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

DISCORSO OBAMA, INFURIATI ISRAELE E PALESTINESI
Il presidente americano sposa le posizioni israeliane ma Netanyahu contesta con forza la richiesta di «ritiro» alle linee del 1967. Palestinesi delusi da netta opposizione Usa a proclamazione unilaterale dello Stato di Palestina. Obama inoltre accantona le questioni centrali dei profughi e di Gerusalemme.

SEGUE

http://www.nena-news.com/?p=9874

Arzân 20.05.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

In italia circa 1,3 milioni di persone vivono di politica. Il costo complessivo è di di 24,7 miliardi di euro.
Una somma che equivale al 12,6% del gettito Irpef (comprese le Addizionali locali), pari a 646 euro medi annui per contribuente.

I dati della UIL:
http://www.uil.it/costi-perconferenza.pdf

Siamo in caduta libera... una rete ci salverà!!

giada mancini 20.05.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella della privatizzazione occulta delle spiagge me la sono legata al dito.

Come se non fossero già abbastanza privatizzate!

Manco morto te la levano la concessione!


MA QUESTA E' UNA MANOVRA A TENAGLIA!!!

Bella Beppe ho capito la tattica:
1. Referendum per abolizione del rimborso elettorale.
2. M5S entra in Parlamento con suoi eletti e impedisce una nuova legge-ragiro.
3. Nel giro di pochi anni i partitti si svendono tutto e i tutti sti politici magna magna li ritroviamo come parcheggiatori abusivi...

BEPPE... SANTO SUBITO!!!!!!

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi fo clonare un milione di volte e voto un milione di volte a i'referendum per abolire questa vergogna!! Grazie di esistere Beppe!!
Massimo

Massimo Innocenti 20.05.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Sarà dura togliere i soldi dalla politica.
Sarà dura togliere la casta dalla politica.
Mi aspetto di tutto.
Ma come si può fare a far capire alla gente che devo togliersi dalla testa il concetto di appartenenza? Quando parlo con qualcuno, per esempio sostenitore di Berlusconi, è sempre lì a sottolineare quanto siano deplorevoli quelli di sinistra (uso degli eufemismi); dall'altra parte tutti a insultare Berlusconi.
Come allo stadio.
Ma loro sono sempre lì in campo.
Come si fa a far capire al cittadino che può scendere in campo lui?

David Zambe (zambe) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.05.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Aiutateci.....,
siamo un gruppo di connazionali clienti di "ENI Gas&Power" che non hanno mai ricevuto una bolletta.
Il Call-Center dicono che il problema del mancato invio delle bollette e da attribuire al sistema informatico di fatturazione.
A chi non arriva la bolletta, per questi disguidi, successivamente viene contattato dalle società di recupero crediti.
A chi arriva, di colpo deve pagare bollette da 2/3000€

E' INCREDIBILE

Siamo riuniti nel gruppo di Facebook
http://www.facebook.com/group.php?gid=303546144824&v=wall
http://www.youtube.com/watch?v=gOPUKzgwE6U

Ma ci sono molti altri che subiscono in silenzio senza che le autorità facciano nulla.

E' TUTTO VERO.


AIUTATECI !!!!!!!


Gia visto, gia fatto, non e servito a un cazzo.
Basta referendum che costano soldi tempo e che alla fine non servono sappiamo gia come la pensano tutti gli italiani 99%, il resto 1% e perche ci guadagna.

Vuoi vewramente fare qualcosa iniza a entrare in politica e quando sei alla camera proponi la legge tutti i giorni, porta da politico la gente in piazza vedrai che iniziero a seguiti in prima fila.

ma x favore basta cazzate, e sopratutto basta referendum che non servono a nulla.

Pasquale D'aviri 20.05.11 10:06| 
 |