Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bavaglio bipartisan


Bersani_intercettazioni.jpg
"LEGGE BAVAGLIO, L’INCIUCIO È FATTO”.
- Bersani: "NON PUBBLICARLE SE IRRILEVANTI"
- Alfano: "REATO PUBBLICARE QUELLE IRRILEVANTI"
- Berlusconi: "POSSIBILE RIPRESA DEL DDL MASTELLA"
Il 12/13 giugno, gli Italiani con i referendum hanno detto un no all’unisono, alle leggi “PRO-CRICCHE”, fregandonese altamente dei partiti e così le confraternite dei partiti di destra e sinistra sono giunte alla conclusione che gli Italiani non debbono essere informati delle schifezze che si praticano nelle latrine dei palazzi di governo e di sottogoverno, se no va a finire che gli Italiani potrebbero prenderci gusto e potrebbero anche decidere di mandarli tutti a casa, maggioranza ed opposizione. Oggi tocca a “BERLUSCONI AND FRIENDS”, con la P4, ma domani potrebbe toccare alla premiata ditta “BERSANI AND COMPANY”." Paolo R.

25 Giu 2011, 14:27 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

VI ODIO TUTTI...1810,FASSINO,D'ALEMA,MASTELLA,CASINI,FINI,ROTONDI,GASPARRI,GHEDINI,FACCE DI MERDA...IN CUOR MIO VI AUGURO DI CREPARE SOFFRENDO COME MAIALI,COSI' VERRò A PISCIARE SULLE VOSTRE TOMBE...IL M5S VI SPAZZERà VIA COME UN URAGANO...è SOLO QUESTIONE DI TEMPO...

nico d'atri, roma Commentatore certificato 30.06.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento

dall'esito del referendum quelli della sinistra hanno capito tutto! Sono dei grandi strateghi! Si devono leggere tutte le intercettazioni di lor signori!

sergio peirolero 28.06.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite...il Potere politico vuole vivere di impunità.Che senso ha dire che le intercettazioni non penalmente rilevanti non devono essere pubblicate?Che solo quelle contenenti notizia di reato sono da pubblicazione?L'intercettazione non deve solamente scoprire il reato,ma anche contestualizzare il quadro generale,affinchè l'eventuale notizia di reato abbia un senso.Se intercettassero Berlusconi che dice di aver corrotto Masi per eliminare Santoro (faccio un esempio) la frase in sè potrebbe anche essere una boutade...ma se nel contesto si scopre,tramite le intercettazioni,che effettivamente Berlusconi esercitava costantemente un controllo sulla RAI,allora diventa molto difficile smentire il contesto della frase-notizia di reato.Se io dico ad un mio amico al telefono che ho picchiato un invalido,in assenza di altro potrei difendermi dicendo che era una battuta.Se però dal contesto,io risultassi una persona violenta o dedita ad atti di razzismo,il tutto apparirebbe assolutamente verosimile.Non mi pare che si sia parlato nelle intercettazioni delle donne di Bisignani,ma di un'azione costante sulle Istituzioni per far andare le cose in un certo modo.Penali o meno,io queste cose LE VOGLIO SAPERE.Se poi si diffama,ovviamente se ne risponde.Ma se esiste un potere occulto che guida le scelte di chi io eleggo,penalmente rilevante o no,mi sembra che interessino MOLTO al Paese,pertanto VOGLIO,PRETENDO,ESIGO che la stampa possa pubblicarle(anzi,è esattamente il suo lavoro).Peraltro la rilevanza penale o meno di una intercettazione non la decidono i politici,be4nsì i Giudici.

Daniele Petrassi, Roma Commentatore certificato 27.06.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

LE INTERCETTAZIONI SONO UNO STRUMENTO D’INDAGINE INDISPENSABILE E INSOSTITUIBILE !!!

VOGLIAMO TUTTI ESSERE INTERCETTATI, LA LEGGE ATTUALE VA BENISSIMO, NON SI TOCCA !!!
I CITTADINI DEVONO ESSERE INFORMATI, I CITTADINI VOGLIONO CONOSCERE I MISFATTI DELLA CRICCA.

LA BANDA DI DELINQUENTI CHE (DA ALMENO 16 ANNI) SI E' RICOSTITUITA E SCORAZZA PER L’ITALIA VORREBBE CHE LA POLIZIA TORNASSE AI METODI D’INDAGINE DI INIZIO SECOLO : BARBE FINTE E LENTE D’INGRANDIMENTO.
LA STESSA BANDA SOPRATTUTTO VORREBBE IL BAVAGLIO ALL'INFORMAZIONE, VORREBBE CHE I CITTADINI NON FOSSERO MAI INFORMATI COME GIA' OGGI AVVIENE CON GLI INFAMI SEGRETI DI STATO SULLE STRAGI, CHE OFFENDONO I CITTADINI PRIMA ANCORA DEI FAMILIARI DELLE VITTIME !

ottaviano s. Commentatore certificato 26.06.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Occorre pazientare ancora un pò....i partiti ormai non riescono più ha convincere la maggioranza degli italiani-rimane secondo me- il secondo potere da "segare", ossia i "sindacati".
Essi rappresentano la vera anticamera della politica...che sa-ma fa finta di nulla-anzi ultimamente,sono latitanti.
Ormai è anni che si rimpallano colpe....qualche schermaglia sulle posizioni..ma poi..silenzio assoluto.
E' un po', come quando la politica discute di eliminare le Provincie....l'auto blu...bla..bla...bla..e basta...tanto ci sono i lavoratori che pagano..almeno fin che lavorano...
STRACCIARE LA TESSERA DI UN PARTITO E' IL PRIMO ATTO-IL SECONDO è STRACCIARE LA TESSERA SINDACALE...

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.06.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma se sono irrilevanti che razza di reato è pubblicarle? Se si tratta di anonimi cittadini, nessuno pensa di pubblicare le loro intercettazioni perchè non farebbero venderew più copie ai giornali. Ma se invece si tratta di personaggi pubblici importanti o che importanti lo diventano sul caso, le loro intercettazioni interessano solo il gossip. Sarà considerato reato il semplice gossip? Chiuderanno il giornale di Signorini?

cosimo 26.06.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile che gli Italiani devo votare un referendum abrogativo per ogni legge TRUFFA dei politici???
E' possibile che non ci sia altro modo per difenderci???

"C'è da chiedersi cos'è più scandaloso: se la provocatoria ostinazione dei potenti a restare al potere o l'apolitica passività del paese ad accettare la loro stessa fisica presenza".

... MA QUANDO L'ITALIA SI DESTERA' SUL SERIO???

nto n. Commentatore certificato 26.06.11 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Questa banda di lestofanti ricorda i ladri di Pisa che litigano di giorno e rubano insieme di notte.Il problema e' che hanno anche perso la credibilita' e la gente capisce che fanno il gioco delle parti.Il recente referendum non ha insegnato niente a nessuno, non hanno capito che la gente e' veramente stufa di questa corte dei miracoli, l'opposizione lancia la scialuppa di salvataggio sempre prima che il nostro cunducator affondi. Gli interessi della casta sono sempre superiori a quelli del popolo bue. Attenti che la corda troppo tirata si puo' spezzare.La gente incomincia a capire che la salvezza di questo sciagurato paese non puo' venire da tutta questa marmaglia di quaquaraqua'.E' tempo che ci riappropiamo del potere della democrazia vera. A proposito On. Avv. Dott. ecc. Schifani che fine hanno fatto le 350.000 firme per l'esclusione dei condannati dal parlamento?.

antonio ferraro 26.06.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

i ladri si nascondono si dileguano velocemente questi volti noti invece sono qualcos'altro, questi si espongono e ti mangiano la torta davanti agli occhi senza ritegno, non si vergognano della loro condizione, si credono importanti, pensano di essere il perno fondamentale di chissà quale impero, sono fanatici, ossessivi e con poca coscienza giocano con le parole senza ascoltarsi senza ricordare quello che sono riusciti a dire il giorno prima, senza valutare la volontà del popolo. Sono presuntuosi, prepotenti e spietati, incapaci di mettersi da parte.
Volti noti del sistema: impero parlamentare, impero industriale, impero mediarico, impero sindacale, impero ecclesiastico, tutte creazioni infernali di creature malvage e il diavolo a confronto è un dilettante...

Acul utopiA Commentatore certificato 26.06.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

scusa paolo ma manca il mitico d'alema che ha sentenziato che ormai i buoi sono fuggiti...dii una sinerità disarmante.

a me sembra che si sta riproponendo un salutare effetto domino stile fine prima repubblica.

ormai è chiaro a tutti che sono tutti immarmellati, i partiti, e la gente, che ha capito(!), ha votato chi i partiti non volevano: De Magistris, Pisapia e il M5S, in questo contesto di affrancamento dai partiti, ne sono un esempio programmatico.

saluti

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ecco che tornano alla carica, mi sembra che avessimo già detto "forte e chiaro" che non avremmo accettato leggi bavaglio...e allora? Il popolo sovrano cosa cavolo conta?

annalisa 26.06.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Pdl = Pd (o viceversa) !!!!!!

Il decreto delle intercettazioni sarà la "SOLUZIONE FINALE" per rendere la casta dei politici e chi delinque IMMUNE ALLA GIUSTIZIA!!!!!!!

Il fatto che per tutelare i politici e/o i loro "amici" e/o i "potenti" che delinquono in attività che riguardano la gestione /funzionamento della nazione nei suoi vari settori parlano di "privacy" é una cosa vergognosa ed insopportabile!!!!

Renato M. Commentatore certificato 26.06.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che le intercettazioni servano solo a chi svolge delle indagini e che debbano essere pubblicare solo dopo e non durante o addirittura prima. A volte questo riesce solo a sollevare un polverone che mette in allarme e offre a molti uno nascondiglio per far sparire le prove
Il problema reale non è quindi non intercettare ma non pubblicare subito i dialoghi anche irrilevanti ai fini dell'indagine, limite stabilito dalle persone competenti.
Non servono a nulla gli stralci dei discorsi tra "amici" che commentano e sparlano il premier, a parte per farmi grasse risate.
Per il resto dovremmo avere più fiducia nelle autorità competenti... se in buona fede visto gli ultimi risvolti!

Fabio di petrillo 26.06.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

tutti a casa!!!! è un grosso regalo, dopo tutti i danni che hanno fatto e fanno si meriterebbero di peggio...

roberto m. Commentatore certificato 26.06.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Per me sono rilevanti eccome, STRONZI!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.11 02:12| 
 |
Rispondi al commento

quando c'è da salvaguardare gli interessi della Casta, ovviamente son tutti d'accordo!

Nicolai Rossi, milano Commentatore certificato 25.06.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI:

non siamo mica qui a smacchiare i leopardi,eh;

non siamo mica qui ad allacciare le scarpe ai millepiedi;

non siamo mica qui a fare opposione. ma siam matti!

SIAM0 QUI SOLO PER LECCARE IL BUC0 DEL CULO A ALM NANO MALATO AFFINCHE' CI GARANTISCA DI VIVERE ANCORA UN COME NABABBI ALLA FACCIA DI VOI POVERI STRONZI, CHE LA MATTINA VI ALZATE PER ANDARE A SCOPPIARE DENTRO LURIDI POSTI DI LAVORO PER MILLE EURO AL MESE E PENSIONE A 67 ANNI PER MANTENERE NOI OROGLIOSI PARASSITI; IN MODO CHE I NOSTRI FIGLI POSSANO STUDIARE NELLE MIGLIORI UNIVERSITA' E FARE DEI V0STRI FIGLI I LORO SCHIAVI DOMANI.AVETE SOLO UN MODO PER SOVVERTIRE QUESTO STATO DI COSE:IMPICCARCI TUTTI QUANTI! MA SIETE DEI CODARDI E QUINDI POTETE SOLO O ULULARE ALLA LUNA O...TACERE! PERCHE' NOI SIAMO NOI E VOI NON SIETE UN CAZZO!

Su, ora tornate alle vostre miserabili vite e non rompete le palle...che non siamo mica qui a far la conta dei vostri debiti.

Loris Manetta 25.06.11 19:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi decide poi, se rilevanti o meno.....

rossana d' errico 25.06.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento

HANNO PAURA,PAURA CHE IL POPOLO SI SVEGLI E SI RENDA CONTO DEGLI INTRALLAZZI,DISONESTà E VIGLIACCHERIE.UN POPOLO COSCIENTE E CONSAPEVOLOE è PERICOLOSO ....QUINDI TUTTI SIA A DESTRA CHE A SINISTRA ALLA FINE DESIDERANO LA STESSA COSA: UN POPOLO IGNARO,ADDORMENTATO E CON IL BAVAGLIO.

KATE 25.06.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
E CI RIPROVANO ANCORA,MA NON LI MANDAIMO A CSA QUESTI SPETTRI DELLA DEMOCRAZIA,ANZI DI REGIME!!!!!!
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 25.06.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Questi abusivi che occupano il Parlamento, quando c'è da fare una Legge
per salvarsi il culo, sono rapidissimi. Quando c'è da fare qualche cosa a
favore dell'Italia non bastano 10 anni.
Caro "Ministro della Giustizia" Angelino Alfano e colleghi abusivi facciamo
un patto: noi smettiamo con le intercettazioni e voi smettete di
delinquere.
Funzionerà? Penso di no. Voi siete lì proprio per quello

giorgio peruffo Commentatore certificato 25.06.11 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non ho mai pensato che "il cambiamento" fosse potesse mai essere rappresentati dai vari D'Alema o Bersani (solo lo credono ancora di avere ancora credibilità.....) mentre confido nei giovani puliti, quelli che non si lasceranno imbrogliare da questi vecchi politici oramai fusi col sistema dello sparimento di privilegi ed avvezzi a riempire il proprio piatto. Molti di loro hanno gli anticorpi acquisiti dai propri genitori ma soprattutto non hanno confini mentali e materiali...
Loro ci salveranno da questa massa di vecchi politicanti di professione che si scopre sia capace di essere peggiore di quel che si crede.
I nostri figli sono le frecce del nostro arco...ricordate Gibran???

Franca Orsini 25.06.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

"E' la Storia che INSEGNA ..si comincia a censurare le " COSE DI POCARILEVANZA DI INTERESSE QUASI PARI A ZERO...." CHI LO DECIDE ? BERSANI ?ALFANO ? BERLUSCONI ? D' ALEMA ? i servizi segreti ...che poi magari se letengono per loro ..cosi' non si sa' mai che un domani possano tornare utiliper ricattare qualche personaggio importante e ottenere favori illeciti ?chi occupa POSTI PUBBLICI E' SOTTOPOSTO AL PUBBLICO GIUDIZIO ..SIA CHENAVIGHI COME TANTI SI SA' FANNO..IN SITI PORNO SIA CHE FACCIA DELVOLONTARIATO SI CHE GLI PIACCIA STUPRARE LE MINORENNI VEDI RUBY E CHE POIVOGLIA ANCHE FARLE PASSARE PER NIPOTI MAROCCHINE DELL' EGIZIANO MUBARAK..NESSUNO CHE SI FA' ELEGGERE E' STATO COSTRETTO A CANDIDARSI CON UN AK47PUNTATO ALLA SCHIENA ..ANZI C'E' ANDATO DI SICURO RACCONTANDO LE BALLE CHEFARA' " IL BENE DELL' ITALAI "MA INVECE C'E'ANDATO DI SICURO PER FARSI GLIAFFARI SUOI E NON QUELLI DELL' ITALIA ..LO DIMOSTRANO ORMAI PROCESSI SUPROCESSI CHE INDIGNANO E FANNO VOMITARE PER LO SCHIFO A CUI SON GIUNTI STIPOLITICANTI ..QUINDI FUOI DALLE PALLE E SE NON VOGLIONO FARSI INTERCETTAREE' PERCHE' VOGLIONO FARE I PUTTANIERI E GANGSTER ..VADANO IN GALERA E NONROMPANO PIU'' LE PALLE CON LA STORIA CHE VOGLIONO FARSI I CAZZI LORO ASCAPITO DEGL ITALIANI "

Gino De Pauli 25.06.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Non so cosa significhi:

"gli Italiani con i referendum hanno detto un no all'unisono, alle leggi PRO-CRICCHE"

forse il tizio che ha scritto dovrebbe informarsi sulle domande che sono state poste al referendum, perché quella "a favore o contro le cricche" io non l'ho vista.

andrea a., torino Commentatore certificato 25.06.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

loro sono il vento di cambiamento!

ahahahahha

AHHAHAHAAHHAHA!

Nicola B., Brescia Commentatore certificato 25.06.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento

NON NE POSSO PIU'!!!!!!! DATEMI UN RANDELLO ..( tradotto,.. datemi la possibilita' di entrare nel Palazzo ..se non avete fiducia e pensate che lo faccia solo per arrivare alla caregha ( poltrona ) .. vi do' le chiavi di casa ..e' anche giusto cosi' ..ormai non ci si puo' fidare di NESSUNO ...!! una volta che sono entrato E salutato CON SBATTERE DI TACCHI dalle guardie del Palazzo ( perche' eletto ..e quindi non mi possono sabttere fuori a calci in culo o a manganellate ..) GIURO CHE APPENA ENTRATO MI CAMBIO LE SCARPE E INDOSSO I MIEI AMATI SCARPONI DA MONTAGNA CARNICI AFFILATI E CHIODATI E INIZIO ( ANCHE SE METAFORICAMENTE ) A PRENDERLI TUTTI A CALCI IN CULO ..SICCOME ALCUNI POTREBBERO VOLARE DALLE FINESTRE ANCHE CHIUSE , DOVRETE ESSERE PRONTI AD ACCOGLIERLI DI SOTTO ..VEDETE VOI COME ,..IO PROVVEDO A SCALCIARE ,..NON STO' ASSOLUTAMENTE SCHERZANDO ..SONO MOLTO SERIO --A DICEMBRE COMPIO 57 ANNI E NE HO VISTE DI TUTTI I COLORI " IO NE HO VISTE DI COSE CHE VOI ELETTORI NON POTRESTE IMMAGINARVI "
http://youtu.be/Y3WamQPEQbM BEPPE RAGASSI AIUTATEMI AD AIUTARVI ALTRIMENTI ME NE VADO E VI LASCIO NELLA CACCA.
ULTIMA CHIAMATA ..DOPO NON CI SONO PER NESSUNO ..O ARRIVERA' L' ALZHEIMER O QUALCOS' ALTRO QUINDI ..ULTIMA CHIAMATA DATA L' ETA' ..CIAOOOOOOOOOOOOO

Gino De Pauli 25.06.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto!!!!!!!!!!!!!!!!!

Laura Litti, Arezzo Commentatore certificato 25.06.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco come pensiate che la gente non si accorga della vostra campagna elettorale continua. Non so se questo articolo l ha scritto Beppe Grillo ma se così è dimostra di non essere diverso da altri giornalisti schiavi. Lui è schiavo di se stesso (grillo) e del suo partito . Quindi è costretto a raccontare menzogne o piu che altro a evidenziare frasi trasformandole a suo piacimento. BERSANI DICE : ''Quelle irrilevanti non vanno pubblicate'' . E da li diventa che il PD VUOLE la legge bavaglio. MA QUALE GRETTO IGNORANTE E TERRA TERRA individuo puo mai credere a questa baggianata. Come pretende Beppe Grillo di farvi bere queste stronzate. Solo una persona che NON LEGGE MAI i quotidiani puo farsi fottere cosi. E VERGOGNOSO che Grillo faccia campagna elettorale continua (alla berlusconi) MENTENDO e METTENDO parole in bocca a chi desidera. E SCONTATO CHE LE INTERCETTAZIONI CHE NON CONTENGONO PARTI RILEVANTI AD UN INDAGINE NON DEBBANO ESSERE PUBBLICATE. Sono io il primo adirlo. Pensate se lo facessero con grillo. Scoprissero che naviga su siti porno magari. E lo pubblicassero mentre dice al suo amico di guardare su youporn alla pagina tot. O se grillo raccontasse una barzelletta su un romano un napoletano e un tedesco. Cosi da permettere alla destra di strumentalizzarlo. E BEN DIFFERENTE DA VOLER TOGLIERE LE INTERCETTAZIONI. E UN CONETTO TOTALMENTE DIFFERENTE E DEMOCRATICO QUELLO DI NON PUBBLICARE LE STERILI E LEGITTIME CONVERSAZIONI TRA DUE PERSONE. NESSUNO VUOLE ESSERE PUBBLICATO SU ''CHI'' mentre parla della ragazza del suo amico o di quent e stronzo il suo capo. E ANTICOSTITUZIONALE.E LO SANNO ANCHE I SASSI. Diverso e rendere pubblico Belrusconi che parla di feste dove vengono cedute migliaia di euro (illegalmente) a scopo di prostituzione. Li c e un reato e gli italiani hanno diritto di sapere. E vergongno so che PIU DI UNA VOLTA Grillo e i suoi SFRUTTINO PEZZI DI FRASI E CONCETTI DEMOCRATICI trasformandoli in cosa vogliono loro per i loro sporchi interessi.

Davide Girardi 25.06.11 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo, ancora una volta la crisi la vogliono far pagare ai lavoratori, pensionati, giovani.
Non basta l'aumento dell'età pensionabile in questi 2 anni a più riprese, non ultima l'eliminazione delle finestre con il silenzio delle rappresentanze sindacali ufficiali, non basta l'immissione forzata del TFR dei lavoratori in un mercato finanziario nazionale ed internazionale dove la speculazione imperversa indisturbata, non basta il blocco dei contratti ed il vergognoso accordo della FIAT, attacco ai diritti dei lavoratori.
E' ora di spazzare via questa classe politica di pregiudicati in via definitiva, mercenari della politica, piduisti che si garantiscono con le leggi elettorali “porcata” la continuità del ruolo e con leggi “ad personam” una impunità collettiva.
Dobbiamo opporci a manovre economiche che colpiscono sempre gli stessi soggetti.
Dobbiamo fare una vera opposizione, premere affinché i tagli siano fatti sulle ingenti spese militari, sui tagli alle consulenze d'oro che la Corte dei Conti denuncia da anni, sulle pensioni e gli appannaggi dei parlamentari, sui loro doppi e tripli incarichi, su quegli enti dove i politici trombati vengono collocati, sulle rendite finanziarie, sulle evasioni ed elusioni fiscali, sul lavoro nero, sulla fuga dei capitali,che spesso vengono filtrati da quelle banche che i vari governi hanno salvato.
E' ora che anche le gerarchie sindacali supportino la crisi, ridimensionando i loro distacchi e le migliaia di libertà sindacali, che spesso hanno fatto dimenticare la realtà del lavoro ed hanno portato a concordare e concertare accordi senza aver consultato prima i lavoratori.
E' ora di dire basta, di scendere nelle piazze a far sentire la voce dei cittadini come in Spagna,Grecia e Portogallo e portare così una nuova ventata di vera democrazia diretta.

elio venezia 25.06.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani stanno prendendo gusto anche all'ipotesi Wild West detta anche "corda insaponata", e credo che i signori di cui sopra lo sappiano bene ormai...

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 25.06.11 15:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori