Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Blindati in Val di Susa!


Beppe No Tav
Questa notte alle ore 4.30 i blindati della Polizia sono entrati in Val di Susa. Le Forze dell'Ordine contro la popolazione inerme di una valle. I blindati li ha mandati Maroni, quello di "padroni a casa nostra", quello che fu condannato a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale. Come si cambia per una poltrona... Con questa azione la Lega rinnega sé stessa. E' un partito ormai morto. Elicotteri volteggiano sul presidio di Chiomonte. Si respira un'aria simile a quella di una zona di guerra. Qui, però, gli armati sono solo da una parte e dall'altra ci sono cittadini inermi. La Tav è solo un enorme sperpero di denaro pubblico, 17 miliardi, che sarà finita tra vent'anni, in una tratta che vede il trasporto di merci diminuire da molti anni. Non serve! E allora a chi serve? Quali sono gli interessi precisi dietro la Tav? SARA' DURA!

Seguite da FB di Vittorio Bertola del M5S l'attacco:

ULTIM'ORA
- Io me la sono cavata con qualche graffio, ho perso il fazzoletto e il pennino del cellulare, ma c'erano numerosi ragazzi con la faccia spaccata dalle manganellate, dopo essere stati inseguiti e isolati su per i boschi (il conteggio ufficiale dei feriti è ovviamente inattendibile). Ho portato fuori qualche video (nessun pestaggio però) nascondendo la scheda di memoria con uno stratagemma, stasera li caricherò
- La gente si rifugia nei boschi per sfuggire a decine di lacrimogeni. Alcuni vomitano o svengono. Mobilitazione generale della valle
- Partito attacco con idranti all'ingresso della galleria, i presidianti rispondono dall'alto con fumo di estintori. Stanno sfondando con ruspa
- Centinaia di persone sul piazzale della Maddalena tempestato di lacrimogeni. Amministratori su suolo della comunità montana chiedono di restare
- Attacco con lacrimogeni alla porta della centrale
- Partito attacco con idranti all'ingresso della galleria, i presidianti rispondono dall'alto con fumo di estintori. Stanno sfondando con ruspa
- Turi il pacifista tirato giù, picchiato e portato via in ambulanza.

Video degli avvenimenti in diretta su FB di Marco Scibona

27 Giu 2011, 07:57 | Scrivi | Commenti (467) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Diamine ma possibile che non c'è più speranza, non c'è piu una via di colloquio e di compromesso.Mi assale il dubbio che qualche politicante trami nell'ombra e speculi sullo scontro.Invece di fare i fortini non era meglio impegnare piu politici a livello nazionale ad una soluzione elastica ? lo chiedo a vari sindaci della val susa , era così difficile schiodarsi dalle poltrone? Forse è piu semplice mettersi la fascia tricolore e tirare massi sulla polizia e fomentare balordi alla guerriglia? L'inquinamento negli scavi? il materiale con presenza di "amianto" puo venire convertito con la tecnica dei silicati in normale inerte,la salute dei lavoratori con ventilazione specifica e ausili respiratori avanzati.La rete tav è un progetto europeo quindi va accettato come si è accettato di divenire parte dell' europa!! Bisogna cambiare il modo di pensare ci vuole COLLOQUIO costruttivo e non scannarsi tra chi la pensa diversamente ,in poche parole quello che si poteva fare non era fare la querra contro MA DI FIANCO ,una diminuzione dell' impatto ambientale garanzie sulle tempistiche ecc ! E invece, tutti in val di susa a far la guerra "CIVILE" pacifista a suon di sassate ai polizziotti che dire ? vero esempio di perfetta italianità.

alberto castagnetti 03.07.11 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Non resta che piangere impotenti, solo con l'arma dell'evidenza, della verità; del rispetto dei luoghi, delle tradizioni, dell'ambiente e della sua gente.
A conferma ci sono proverbi e detti
"Il potere è in cima alle canne di fucile"
"Che servirebbe il potere, se non per abusarne

Questa mentalità così diffusa, influenzabile,
si percepisce anche nella gestione condominiale,
Una strage di spese, di ripicche, di arroganze
di miserie umane, dove gli amministratori sguazzano felici.

gigliola 30.06.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento


NO TAV !!

Sono indignata, non ci sono parole per quello che stanno facendo!
Quando ho saputo, che la Polizia doveva obbedire agli ordini del nostro “Governo italiano”e
come dei caterpillar sono andati contro i manifestanti! Mi sono sentita travolta da un senso di rabbia! Tu “governo” non puoi calpestare i diritti del tuo popolo, non puoi calpestare la tua gente, non puoi calpestare la tua TERRA! Si perché è anche VOSTRA!
Se è vero che parlate per il bene dell'Italia, vi chiedo di andare tra la gente a comunicare, ad avere un dialogo, a vedere i luoghi della Val Susa e non solo quelli! Ma anche di tutta L'Italia!
Non voglio rimanere in silenzio a guardare che distruggete la mia Italia!

Claudia C. Commentatore certificato 29.06.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento

1816,FASSINO,d alema,bossi,la russa,rotondi,gasparri,fini......stà gente ha ridotto sto paese in questo stato...spero crepiate tra atroci sofferenze,per venire a pisciare sulle vostre tombe...ho 32 anni,sono più giovane di voi...

nico d'atri, roma Commentatore certificato 28.06.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento

fanno vomitare...

nico d'atri, roma Commentatore certificato 28.06.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe in questa foto sembri

annarella de roma.

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 28.06.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito l'ultima vomitevole sparata di rotondi? Dovremo armarci tuttti di forconi per sbattere via questi mantenuti coi nostri soldi VERGOGNA.Peggio delle puttane,ma che dico, peggio mille volte

mariuccia rollo 28.06.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Di che vi lamentate pezzenti? Mi sono pure presa il disturbo di sacrificare il mio prezioso tempo per creare un account sul blog di Beppe Grillo per rispondervi, già dovreste ringraziarmi per questo.

Volete fermare i lavori in Val di Susa? Mi vien da ridere, non ci riuscirete mai, siamo noi a controllare questo paese, imbecilli, non l'avete ancora capito? O meglio siamo noi su mandato dei nostri referenti internazionali, l'Elite Finanziaria Internazionale alla quale anch'io appartengo, e che controlla l'intero pianeta.

Parole come, democrazia, nazione, comunità internazionale, sono soltanto menzogne che voi idioti ancora vi bevete come acqua fresca, ma non hanno più nessun significato.

In questo paese voi servi della gleba che ancora osate chiamarvi pomposamente "cittadini" non contate un cazzo, ormai cominciate a capirlo, siete risorsa umana, forza lavoro, schiavi il cui unico scopo è mantenere noi e i nostri fedeli servitori della politica per poi morire, possibilmente il giorno dopo essere andati in pensione, ovviamente a 75 anni.

Solo per questo motivo non vi abbiamo eliminato subito, anche se comunque desideriamo darvi una bella sfoltita, e in parte lo stiamo già facendo subdolamente al modo nostro con mezzi che riuscite a mala pena ad intuire, perchè a godere di questo mondo dovremo rimanere solo noi.

Saluti miei cari pezzenti, continuate ad illudervi di poter cambiare il mondo...

Emma Marcegaglia () Commentatore certificato 28.06.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI RACCOMANDO BEPPE VIENI ANCHE TU ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV DEL 3 LUGLIO A CHIOMONTE

LUIGI BONASEGALE 28.06.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

MI RACCOMANDO IL 3 LUGLIO MANIFESTAZIONE NAZIONALE NO TAV-INIZIO ORE 9,00 PARTENZA CHIOMONTE-VENITE PIU' CHE POTETE-DIFFONDETE COMUNICATO

LUIGI BONASEGALE 28.06.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

E bravi poliziotti , e combricola vi sentite forti ,quando ve la prendete con persone disarmate, peccato che sbagliate, la gente da manganellare e proprio in chi vi ordina di farlo. La GRECIA non è lontana......

giovanni 28.06.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISTI SEMPRE più VENDUTI e VERGOGNOSI.....fate VOMITARE!!!!Poverini le FORZE del DISORDINE,dire che hanno accerchiato una ragazza minorenne dicendo di divertirsi con lei,oppure pestare vecchi che andavano anche a riprendersi effetti personali,o che hanno lanciato lacrimogeni non a norma di legge(a grappolo urticanti),o l'abuso di potere queste cose niente èèèèèèèè..........!!!NOTAV NO AL MOSTRO......basta con i MORTIDEMONI,e santificare MAFIOSI come VIRANO e COMPANY,oltre ai nostri politici MORTIDEMONI!!!E basta con gli N'andrini che costruiranno la TAV!!!!!LIBERTàààààààà........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 28.06.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Si va tutti a fare un bel concerto anche li, senza cantanti e senza strumenti musicali. Solo i cittadini, gli italiani. PUNTO

danila borghesani 28.06.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei lanciare una proposta ......
Mi sento molto vicina alla Val Susa ma purtroppo non riesco ad essere lì materialmente....

Non potremmo scrivere alla polizia di stato un messaggio di sfiducia, di disaccordo o come altro vogliamo....
Riusciremmo forse a coinvolgere molta più gente...

Cosa ne pensate?

Vi allego un fax simile del pensiero!

"Sono molto amareggiata dalla presa di posizione che avete tenuto nei confronti dei cittadini della Val Susa cittadini italiani prima di tutto che dal vostro corpo si aspettano collaborazione e tutela.
Purtroppo la tutela la ricevono troppo spesso le persone che in realtà violentano il prossimo.
Fortunatamente sono convinta che ognuno di noi prima o poi dovrà mettere sulla bilancia le proprie azioni e rispondere in proprio delle scelte effettuate.
Sono anche convinta che fortunatamente nel vostro corpo ci siano invece persone eroiche che ogni giorno cercano davvero di tutelare il cittadino e che combattono seriamente per una giustizia che speriamo alla fine prevalga! Chiedo a voi di dissociarvi da quei pochi mercenari che hanno il coraggio di manganellare persone che chiedono di essere ascoltate! Non rendetevi complici di un massacro legalizzato!
Con speranza di un futuro migliore"

Ilis 28.06.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO TAV DAY!!!!!!!!!

nonostante le vittorie m5* e referendum, purtroppo continuiamo a subire, se sia positivo o meno un lento cambiamento non lo so, il fatto è che ogni giorno in più in mano a questi bifolchi sono danni incalcolabili, umiliazioni continue di tutti i cittadini e dell'italia, un tremorti geneticamente deformato che sta raschiando ancora di più nel fondo delle tasche già vuote degli italiani, lasciando vergognosamente intatte tutte le ingentissime spese per le opere inutili.
Io dico combattiamo almeno volta per volta le battaglie che si presentano, sosteniamo il più possibile gli abitanti della Val di Susa, se non possiamo andare lì manifestiamo nelle piazze delle nostre città perchè questo schifo finisca, berlusconi finisca di comandarci a suo piacimento come burattini, lui dice abbiamo aspettato troppo a procedere con i lavori.... noi invece abbiamo aspettato troppo a sopportarti.

coffee c. 28.06.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ai V Day quanta gente si è mossa?
Ora è il momento se il popolo che viene hai Vday lo fa per divertirsi o perchè crede in un progetto ed è disposto a giocarsi in prima persona.

Organizza in brevissimo tempo un raduno in val di susa. Andiamo ad aiutarli fisicamente.. andiamo là.

Ogni iscritto al M5S dovrà sentirsi in dovere di muoversi, non vanno lasciati soli.
Se questa cosa funziona, la gente che ti segue dimostrerà che non siamo solo chiacchere.. ma fatti concreti.
Perchè la lotta richiede rischio e sacrificio.

Mike Sangui 28.06.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifezza. Con l'appoggio di tutti questi politici del c.... di destra e sinistra. Bravo fassino hai proprio ridimostrato che pezzo di m... sei!. Ma perchè non cominciamo a riempirgli lo spazio facebook di proteste?! e come lui a tutti gli altri?

Gianfranco G., genova Commentatore certificato 28.06.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

in questo squallore Viva M 5 S

mariuccia rollo 28.06.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Intanto...........La Corte penale internazionale dell'Aja spicca un mandato d'arresto per Gheddafi e figlio, per crimini contro l'Umanità!

http://notizie.tiscali.it/articoli/esteri/11/06/27/gheddafi-mandato-arresto-123.html

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 28.06.11 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravi i Valsusini, hanno tutto il mio appoggio. Gente veramente in gamba.
WWW i no tav della Val Susa!!!

luigi turchi 28.06.11 07:18| 
 |
Rispondi al commento

..che fece la UE per il massacro a Genova del G8? Che farà ora per questo inizio di guerra civile che si sta enunciando? C'è da sperare in una condanna degli avvenimenti scatenati contro la popolazione di Val di Susa. E' ancora la UE UNA ISTITUZIONE PER I DIRITTI CIVILI?


BEOTI TUTTI , ANCORA A CHIACCHIERE PAROLE DI MERDA
E BASTA. LO RIPETERO' SEMPRE L'UNICA VIA DI USCITA
E' LA GUERRA CIVILE, LA DISUBBIDIENZA AD OLTRANZA E
LA VIOLENZA PIU' ACCANITA E MALVAGIA CONTRO TUTTI
QUESTI POLITICI MASCALZONI. IO VOGLIO TUTTI A PIAZZALE LORETO IMPICCATI E BASTONATI A SANGUE.
COMUNQUE PAGATE VOI PERCHE' IO GIA' DA TEMPO NON PAGO PIU' UN CAZZO, CHIARO NO! SPERO L'ITALIA SPROFONDI NELLA MERDA PIU' TOTALE E PIU' CHE SPERO,
IO LO DICO A TUTTI. IO SO. LA GRECIA A CONFRONTO
E' UNA SEGA. VEDRETE VEDRETE.
SE NON CI RIPRENDIAMO QUESTO PAESE ANCHE CON LA FORZA, TRA POCO SARA' UN ECATOMBE. IO L'HO DETTO
E IL GIORNO CHE ACCADRA' IL PRIMO STRONZO CHE VEDO
PIANGERE, LO ROMPO, GINOCCHIA, CAVIGLIE, POLSI, E GOMITI E LO LASCIO SOFFRI' LI. COSI' SE IMPARA
A PIANGERE, LACRIME DI COCCODRILLO.
GUERRA GUERRA GUERRA FINO ALLA FINE

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 28.06.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TAV: dov'è De Benedetti e la sua Repubblica (delle banane) con le sue "petizioni on-line", con le sue (finte) raccolte firme, con la faccia del suo baluardo della legalità (il Saviano pensante), con il popolo viola fotografato ad hoc d'avanti Palazzo Madama? Dove?
Dov'è il faccione di Bersani che ci spiega con un tortellino in bocca e una mortadella in (c...) che le cooperative perderebbero un'occasione unica rinunciando alla TAV? E (S)vendola? Perchè non viene ad abbracciare i fratelli valsusini? Perchè Di Pietro non sale sul tetto del presidio a Chiomonte?
Lettori di Repubblica, battete un colpo, vi prendono per il culo, siete dei fantocci a comando. Spegnete Repubblica così come si spegne la TV quando compare Ghedini e Gasparri

Riddik71 28.06.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo perso una battaglia ma non la Guerra........non e' finita!!!!NOTAV i difensori della propria Terra!!!FIERO D'ESSER NOTAV.....NOTAV NO AL MOSTRO.......!!AMICI CARI PERINO e Capi 5 STELLE....siete mitici......FORZA.....facciamo venire Rinforzi dall'italia e dall'estero!!!!A SARA' DURA....!!!!FDO Vergognosi,come i Giornalisti e tutti i MORTIDEMONI della nostra politica!!!Un GRAZIE grande a RADIOBLACKOUT per dirette e notizie Vere,continuate cosi'!!!!105.25 RADIOBLACKOUT!!!!BASTA ESSERE SCHIAVI SVEGLIAAAAAAA.........!Oggi degli sbirri hanno minacciato minorenne di stupro accerchiandola e insultandola,COMPLIMENTI!!!!!ITALIANIIIII......LIBERTA'AAAAAAA........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 27.06.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato dei bunga bunga,delle mignotte, dei cocainomani, dei piquattristi, pedofili, dei generaletti venduti alla mafia e PIDDINI VENDUTI ha dichiarato guerra al proprio popolo per garantire prebende a lobbisti e mafiosi loro complici costruendo la tav e rubando i fondi UE. E' giusto che i cittadini ne prendano atto appellandodi al diritto della legittima difesa. Dal g8 di Genova in poi il popolo è finito nel mirino della P2 fascista e reazionaria, percio' se anche stavolta dovesse scapparci il morto tra i civili, ne dovranno prendere atto FASSINO, quello STRONZO di d'alema e quel lustraculi ignorante di bersani, perchè saranno loro i primi ad essere impiccati, prima o poi!!!

Loris Manetta 27.06.11 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Tanti si lamentano delle manganellate, Ragazzi le hanno prese più loro di noi, li abbiamo massacrati senza avere niente in mano, solo i loro STESSI manganelli, se ci attrezziamo li sotteriamo.

FORZA!! LA LOTTA E DURA MA VINCEREMO

Donne NO TAV domani SPUTI A QUELLA MERDA DI FASSINO

io torno in trincea, faccio collezione di manganelli di stato rotti sulle loro facce.
Volete la Guerra e che sia GUERRA VERA neanche con le bombe ci fermerete.

i val susini non li ferma NESSUNO

massimo M., torino Commentatore certificato 27.06.11 23:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLTA FISCALE

COME PER I REFERENDUM TUTTA L'IATALIA ADERIRA'

gli Italiani non vedono l'ora di qualcosa di diverso

e alloraaaaaaaaaaaaaa

RIVOLTA FISCALE A D E S S O

SPUTI A FASSINO DOMANI ORE 7.50 AM

BARBARA P., torino Commentatore certificato 27.06.11 23:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I manganelli vanno invitati ad andare a Bruxelles

Roberto Vian 27.06.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

... adesso al mio paese, con amministrazione leghista, si parla di costruire un bell inceneritore. padroni a casa nostra, viva la lega!!! pfff

Alessio S. Commentatore certificato 27.06.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE TUTTI AFFANCULO io non ci vengo più, ho 57 anni tre figli, tre punti di suturA in testa BASTA, più una denuncia per manifestazione non autorizzata. O SI CABIA O VAFFANCULO A TUTTI

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=61NuVoHTbOI

Il primo pirla che abbia un minimo di popolarità che lo propone io ci sarò.

Per adesso andate AVaffanculoOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Grillo Vaffanculo, NOTAV vaffanculo

WALTER S., torino Commentatore certificato 27.06.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Gardando il video, mi sono chiesta se questa è ancora l'Italia, democratica oppure l'Italia sotto una grave, è orrenda dittatura !!!!Ho paura ch questi maledetti la spuntano...... a spese nostre..........

anticonformista51 27.06.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

il problema é che si pensa solo al proprio bisogno; i vari movimenti protestano, chi per l acqua,
chi per la TAV , i lavoratori per gli affari loro, gli studenti idem. o ci si unisce e si protesta per bene o qui un biglietto d aereo di sola andata é la cosa migliore. ciao Beppe , ciao M5S

Alessio S. Commentatore certificato 27.06.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ne pentiranno

Alberto M., Sanlucar de Barrameda Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

TAV no grazie
Da Milano osservo impotente ciò che accade in val di Susa, perdonatemi... ma come dico sempre, la stragrande maggioranza non ha la reale percezione, come la stragrande maggioranza degli Italiani, di ciò che accade al vicino di paese, città, regione, ecc.La TV ci “fornisce” di tanto in tanto qualche notizia, che finisce immancabilmente nel dimenticatoio, dopo la prima pubblicità a seguito....grazie a internet le notizie sono piu' dettagliate e corpose. Dissento da cittadino Italiano con forza per lo smembramento territoriale a discapito della popolazione, per le decisioni prese a tavolino senza interpellare i cittadini interessati. Per la propaganda che tranquillizza fallacemente i cittadini, assicurandoli che i lavori sono grande fonte di lavoro e guadagno e benessere per tutti. Il territorio e la vita di chi lo abita,sono un binomio indissolubile. Strade e movimentazioni di merci comportano l'eliminazione progressiva del territorio e della produttività territoriale: industriale, artigianale e agricola.Sono affari enormi che fanno gola...e il NO deciso e forte di chi vive la tragedia...è solo un effetto collaterale secondario e poco incisivo...Io resto sconvolto dal vedere le forze dell'ordine che ( pagate dai cittadini....) obbediscono ad ordini, che vanno contro le logiche di democrazia. Se un paese dissente dal volersi trapanare...è giusto che venga ascoltato.La democrazia è questa ed è giusto che in un paese libero certe decisioni vengano prese in altro modo, così non va proprio.
Ravvedetevi signori governanti, i soldi della comunità europea, non interessano ai “vostri” cittadini. Tanta prepotenza significa solo una cosa : interesse... e la politica che fate, PAGATI da NOI non è non deve essere il vostro bussines. http://logga.me/cosinonva

guglielmo m., Cernusco sul Naviglio Commentatore certificato 27.06.11 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma io però mi incazzo!!!! Mi incazzo come un cinghiale quando vedo che a SKY TG 24 passano immagini di una banda di cazzoni fanatici con bandiere verdi, corna di pecorone, spade sguainate e urla di ossessione per un vecchio rincoglionito e la sua banda di chupa chupa che non si capisce una minchia quando parlano... il primo perché è morto e non lo ha capito ancora e gli altri perché hanno troppi peli da sputare! Ma che sfaccimma!!!!!

Sergio C., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

se vado in Val di Susa non ci vado per farmi picchiare da gruppi di poliziotti sfigati che, a questo punto, li potremo chiamare servi di un oligarchia criminale...ma ci vado per menare..ma non ai poliziotti sfigati, vado a prendere per il collo i fassino, formigoni, bossi, maroni, bersani, casini, etc! etc!, Signori, per abbattere un organizzazione criminale che si è appropriata delle risorse, e della legalità del nostro Paese, non si può sperare in una protesta passiva, ci vogliono franchi tiratori scelti muniti di alta tecnologia che possa raggiungere gli obbiettivi anche da notevoli distanze. Questi sanno bene che se perdono andranno alla gogna. E allora sono pronti a macchiarsi dei peggiori crimini pur di non mollare...è guerra...ma al palazzo..
preseverando

mario bottoni 27.06.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Più volte nel sito si è evocato il rispetto della democrazia, allora se democraticamente si è presa la decisione di costruire un opera pubblica, non è che 600 1000 2000 persono possono impedirlo. Io mi rivolgo soprattutto ai giovani, non fatevi influenzare troppo da beppe che stimo per le battaglie contro i privilegi della casta, però cari giovani rischiate oltre che la vostra incolumità fisica, anche di sporcarvi la fedina penale. Cazzo beppe lo considero un grande, ma sai a lui gli fa un baffo con il mestiere che fa, ma se un giovane che sta studiando ha la fedina penale sporca, poi per tutta la vita dovrà seguire la strada dei centri sociali, bella roba contestano contestano e in fa un caz.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 27.06.11 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non fossi così lontana sarei in mezzo a loro. Gente eroica. Gente che difende la propria terra e i propri figli. Questa è una dittatura. E giudichiamo Gheddafi???? questa gentaglia va spazzata via a calci nel sedere e tolto ogni suo avere. Tutto, confiscato tutto vicino e lontano e dato come risarcimento agli italiani. I soldi innanzi tutto. Vedono solo i soldi e non le vite umane, non il rispetto delle terre dei cittadini, ci sputano sopra alla libertà dei cittadini tutti. Perché con il loro assalto hanno violato anche la mia libertà seppure io mi trovi a centinaia di chilometri. Sono offesa, sono stata offesa, mi sento offesa ed umiliata. Questa gentaglia è peggio del peggio del peggio.

maria barberio 27.06.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Le gite in Val di Susa.Solidarietà alle popolazioni,
non si deve mollare

mariuccia rollo 27.06.11 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
secondo me devi leggere Florensky Pavel o farlo leggere hai tuoi collaboratori: non scherzo dico sul serio, solo che i tuoi giovanotti non lo capirebbero.
Per capire cosa fare devi partire da loro, da quelli che ci sono al governo. La mia non è una battuta e spero di non esser fraintesa.
Ricordi La cuccinotta : ridusse la sua fama quando Sofia Loren disse di lei " chi è , non la conosco".
Un caro saluto ed un buon lavoro
Laura

Laura Roiatti 27.06.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà agli abitanti della Val di Susa.
Forza gente resistete!!!

Nonsene puòpiù, Grosseto Commentatore certificato 27.06.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

fassino e maroni 2 buchi di culo

giovanni trincavelli 27.06.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Alcune impressioni su quanto sta accadendo in queste ore in Val di Susa.

La prima, limitatamente a quel poco che ho visto e sentito fino ad ora.
Sono rimasto sorpreso dal grado di impreparazione dei NO TAV nel sostenere gli scontri con le forze dell'ordine, forse non credevano veramente che si sarebbero spinte a tanto, forse in cuor loro, i manifestanti pensavano ancora di avere a che fare con lo Stato Italiano e che ci sarebbe limitati a qualche tentativo di intimidazione nei loro confronti, che ci sarebbe stato ancora spazio per la diplomazia, probabilmente non credevano di essere l'obiettivo di un atto di forza e di violenza di quel genere.
Magari, bontà loro, non sospettavano di avere a che fare con mere Bande di Gangsters...
Le stesse Bande di traditori della nazione che ormai hanno espropriato il paese e cancellato la democrazia, che sono passate alle maniere forti, su istigazione dei loro padroni peggiori di loro.

In fin dei conti bisogna pur capirli questi signori il cui unico dio è il denaro: essi non vogliono veder naufragare i loro "investimenti" per colpa di pochi montanari facilmente sacrificabili.

Cari abitanti della Val di Susa, ben risvegliati. Il Sistema è questo: una casta di teste di legno di diverso colore, tutte ugualmente serve del Capitale Privato, gente che ha venduto se stessa e il proprio paese, uomini e donne vuoti, morti, senza coscienza, senza visione del futuro, traditori ed egoisti, in una parola autentici criminali.

La seconda.
Mi rivolgo al disgustoso gregge di pecore che ha leggittimato il Sistema votandone i candidati, in qualsivoglia elezione. Siete voi i responsabili di quello che accade, sappiatelo, assumetevene le responsabilità, SIETE STATI VOI. VOI siete il problema principale dell'Italia, i mostri del Sistema che AVETE DELEGATO a rappresentarvi sono solo un vostro riflesso.

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 27.06.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Fanculo....dovremmo essere la in due milioni, le cose sarebbero molto differenti!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Ufficiali, subofficiali e poliziotti.
Nomi per la memoria.
Una traccia cartacea ci dovra' pur essere, se gli stanno pagando gli straordinari.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 27.06.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Questa mattina ho temuto per la tua integrità. Conoscendoti, ti vedevo come un novello Balilla che al grido di "che linse" ti ergevi a difesa dei NO-TAV. Sono bastati pochi secondi per tranquilizzarmi. Fai i video e dormi. Buona notte.

Domenico Parisi 27.06.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho come la sensazione che oggi, nel paese, sia iniziata una fase di scontri ad oltranza tra cittadini e istituzioni che non dove ci porterà ma so che non finirà. Spero solo che alla fine i colpevoli pagheranno, e la povera gente non soffrirà.

vincenzo v. Commentatore certificato 27.06.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questi psedoservitori dello stato(polizia, carabinieri,guardia di finanza,etc,etc,etc)non hanno una coscienza?non hanno famiglie a casa che li aspettano?e quando tornano cosa gli raccontano?che hanno picchiato donne,anziani,ragazzi che difendevano la loro terra dall'ingordigia dei loro padroni?Io credo che un pò di vergogna la provino,e allora ribellatevi anche voi a queste prepotenze!!!!FORZA VALSUSINI!!!!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 27.06.11 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Credo di avere capito chi è l’ispiratore della “riforma” di Tremonti. E’ Superciuk, il ladro ubriacone dei fumetti di Alan Ford, il Robin Hood al contrario che ruba ai poveri per dare ai ricchi. Strano che non sia stato ancora intercettato al telefono con Bisignani mentre suggerisce di alzare le accise su sigarette e benzina, ma non quelle sugli alcolici, ovviamente…

postato sul fatto q.

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Osvaldo Napoli, vice presidente dei deputati Pdl:

"LO STATO E' L'UNICO TITOLARE USO LEGITTIMO FORZA.
"Beppe Grillo rende onore alla sua ignoranza quando osserva che gli armati sono soltanto da una parte.."

*****

Non siete Stato voi che parlate di libertà
come si parla di una notte brava dentro
i lupanari.
Non siete Stato voi che
trascinate la nazione dentro il buio
ma vi divertite a fare i luminari.
Non
siete Stato voi che siete uomini di
polso forse perché circondati da una
manica di idioti.
Non siete Stato voi
che sventolate il tricolore come in
curva e tanto basta per sentirvi patrioti.
Non
siete Stato voi né il vostro parlamento
di idolatri pronti a tutto per ricevere
un'udienza.
Non siete Stato voi che
comprate voti con la propaganda ma
non ne pagate mai la conseguenza.
Non
siete Stato voi che stringete tra le
dita il rosario dei sondaggi sperando
che vi rinfranchi.
Non siete Stato
voi che risolvete il dramma dei disoccupati
andando nei salotti a fare i saltimbanchi.
Non
siete Stato voi. Non siete Stato, voi.

Non
siete Stato voi, uomini boia con la
divisa che ammazzate di percosse i
detenuti.
Non siete Stato voi con gli
anfibi sulle facce disarmate prese
a calci come sacchi di rifiuti.
Non
siete Stato voi che mandate i vostri
figli al fronte come una carogna da
una iena che la spolpa.
Non siete Stato
voi che rimboccate le bandiere sulle
bare per addormentare ogni senso di
colpa.
Non siete Stato voi maledetti
forcaioli impreparati, sempre in cerca
di un nemico per la lotta.
Non siete
Stato voi che brucereste come streghe
gli immigrati salvo venerare quello
nella grotta.
Non siete Stato voi col
busto del duce sugli scrittoi e la
costituzione sotto i piedi.
Non siete
Stato voi che meritereste d'essere
estripati come la malerba dalle vostre
sedi.
Non siete Stato voi. Non siete
Stato, voi.

Non siete Stato voi che
brindate con il sangue di chi tenta
di far luce sulle vostre vite oscure.
(segue)


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/27/tav-blindati-e-fozre-dellordine-circondano-il-presidio/127533/

Val Susa, lanci di sassi e lacrimogeni
La polizia sfonda le barriere dei No Tav Durante la risalita lungo la strada che porta al presidio della Maddalena le forze dell'ordine hanno rimosso tutti gli ostacoli e i manifestanti si sono dispersi nei boschi

Agg.ti

Ore 17.30 – Manifestazioni anche a Roma e Torino, tra cortei e scontri

I manifestanti del sit-in No Tav a Roma hanno occupato via del Corso all’altezza di Palazzo Chigi. Fanno sapere di essere intenzionati a partire in corteo verso piazza Venezia. Dopo lo sgombero del presidio di Chiomonte, momenti di tensione tra chi protesta e forze dell’ordine si sono registrati anche a Torino, con lo sporadico lancio di qualche oggetto. Un gruppo di attivisti No Tav è riunito davanti al municipio – dove è riunito il consiglio comunale – contro la ferrovia ad alta velocità Torino-Lione.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 27.06.11 17:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Leggevo su sito corriere della sera che il 57% degli italiani vuole la TAV e i commenti ci davano per quelli antiprogresso!!!!!Ma Andate a .............. và!!!!!!Non capite proprio niente!!!!Primo punto oggi per la MAFIA e i MORTI-DEMONI e loro SCHIAVI!!!!!GIORNALISTI SCHIAVI VERGOGNOSI VENDUTI fate vomitare........!!!!!E la PENA DI MORTE per sta gente........è bello sognare!!!!!SIAMO IN GUERRA.........l'ITALIA e gli ITALIANI subiscono SOPRUSI.....e con oggi li si disprezza!!!!!NOTAV NO AL MOSTRO.........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 27.06.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

'Se non sara' Valle Susa pure qua''. Questo lo slogan scandito dai manifestanti No Tav che stanno sfilando a via del Corso diretti in Prefettura. In 200 hanno bloccato il traffico e urlano tra l'altro 'Maroni boia''. Il corteo e' scortato dagli uomini delle forze dell'ordine.

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi questa è una guerra e sono scappata, ora mi vergogno di averlo fatto, ma mi briciano ancora gli occhi e la gola. NON E' UNA GUERRA AD ARMI PARI, VICERANNO SEMPRE LORO

MANUELA F., torino Commentatore certificato 27.06.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento

si rivolta fiscale, i sodi sono nostri.

Grillo che fai a Genova Vieni qua che aspetti, e grida alla rivolta fiscale!!!

bisogna solo iniziare poi la voce corre a macchia d'olio.

LISA E., torino Commentatore certificato 27.06.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

La Tav in Val di Susa? Non interessa Fs e governo francese

ore 16:27 -
VAL DI SUSA - Mentre questa mattina 2000 poliziotti andavano alla carica dei manifestanti in Val di Susa, per iniziare i lavori del tunnel di Chiomonte (7 chilometri di perforazione, che comunque andrà poi proseguito, dato che il confine italiano è più lontano), sul quotidiano La Stampa compare oggi un articolo che spiega come il progetto per far passare un tunnel sotto il massiccio d'Ambin cominci a sembrare troppo costoso. Infatti, pare che, rivedendo i calcoli, si siano resi conto che da una parte i costi erano stati sottostimati; dall'altra i problemi economici sopravvenuti difficilmente permetteranno all'Italia di spendere 8 miliardi e mezzo (teorici, in realtà parliamo probabilmente di 25 miliardi o più) in 10 anni per questi lavori. E quindi governo francese e Ferrovie dello Stato stiano discutendo su una possibilità più economica: costruzione del tunnel in una sola canna e non più due (mossa pericolosa, dato che la seconda canna serve per l'arrivo dei mezzi di sicurezza e per l'evacuazione; senza, in caso di incidente, il tunnel diventerebbe una trappola mortale); allungamento dei tempi a 20 anni, dato che l'attuale collegamento Torino-Lione è ampiamente sottoutilizzato (guarda caso, una delle argomentazioni più forti dei No Tav).
La nopvità farebbe piacere anche a Tremonti, ovviamente, dato che comporterebbe meno spese. Il rischio però è quello che siano comunque spese a vuoto. Anche se, in effetti, finora gli unici sicuri di guadagnarci sono solo le aziende incaricate di creare il tunnel. L'utilità reale è pari a zero.

http://www.julienews.it/notizia/cronaca/la-tav-in-val-di-susa-non-interessa-fs-e-governo-francese/81139_cronaca_2.html

manuela bellandi Commentatore certificato 27.06.11 17:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.notav.eu/notav/Articoli/2011/Padroni-a-casa-nostra.jpg

un valsusino 27.06.11 17:19| 
 |
Rispondi al commento

mi sono letto tutti i post, le idee più belle sono:

SPUTI A FASSINO
merda perchè non lo hai detto prima delle elezioni che mandavi l'esercito? Merda secca Schifosa

RIVOLTA FISCALE

RIVOLTA FISCALE

Grande Corrado

fabrizio e., torino Commentatore certificato 27.06.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento

No Tav, la polizia sfonda il presidio dei manifestanti

“Hanno lanciato 50 candelotti di fila su 600 persone. Mi sembra un po’ difficile fare resistenza passiva in queste condizioni”. Così i manifestanti No Tav descrivono gli scontri con le forze dell’ordine a Maddalena di Chiomonte. Fin dalle prime ore della mattina la polizia tenta di sfondare il presidio, tra le urla dei manifestanti. “Vergogna”, “Giù le mani dalla Val Susa” gridano. Insulti, spintoni, feriti da entrambe le parti. Qualcuno scappa da una tenda del presidio che ha preso fuoco perché colpita da un candelotto. “C’è un’ordinanza del prefetto che requisisce la strada – spiega un militante No Tav -, ma quest’area è stata affittata dalla Comunità montana e non interferisce con i lavori cantiere”. Eppure le forze dell’ordine la militarizzano. “Un’operazione sciagurata che viola tutte le regole”, aggiunge un altro manifestante. “Non sono ancora scaduti i termini di esproprio dell’area – spiega -, quest’azione è illegale: chiederemo un sequestro del cantiere” di Lorenzo Galeazzi e Cosimo Caridi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/27/no-tav-la-polizia-sfonda-il-presidio-dei-manifestanti/127611/

manuela bellandi Commentatore certificato 27.06.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

SE NON OGGI, ANCHE DOMANI


NON RISPONDETE ALLA VIOLENZA DEI POLIZIOTTI SCAPPATE.

ANDIAMO DA FASSINO A RIEMPIRLO DI SPUTI, BASTA UNO SPUTO A TESTA PER ANNEGARLO.

"FASSINO MORTO ANNEGATO TRA GLI SPUTI DEI NO TAV"

BERSANI MERDA, MANDAGLI UN SALVAGENTE

eva e., torino Commentatore certificato 27.06.11 17:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SI ALLA RIVOLTA FISCALE

ANCHE GLI AMERICANI C'è LO DICONO

RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE
RIVOLTA FISCALE

eva e., torino Commentatore certificato 27.06.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto si deve far valere il

"principio di autodeterminazione dei popoli".

Così come i valsusini, tutti i popoli che si sentono sottomessi e sfruttati come al meridione, possono avvalersi del diritto internazionale di autodeterminazione.

Inoltre, sotto una minaccia straniera, multinazionale e nazionale, posso difendermi anche con le armi.

cicciuzzo u pizzallaro 27.06.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

TAV, ALFANO (IDV): “OCCUPAZIONE MILITARE VIOLA CONVENZIONE DI AARHUS”

PALERMO – 27 GIU – “Da questa mattina oltre 2000 uomini delle forze dell’ordine stanno gasando con lacrimogeni la popolazione della Val di Susa mentre le ruspe, scortate, abbattono le loro barricate. Quanto accade viola palesemente la convenzione di Aarhus, ratificata con decisione del Consiglio 2005/370/CE, che stabilisce i principi della partecipazione dei cittadini al processo decisionale anche e soprattutto quando si tratta di grandi opere sul territorio”.

Così Sonia Alfano, parlamentare europeo e componente della commissione sulle Libertà Civili, Giustizia e Affari Interni (Libe), lancia l’allarme per quello che sta accadendo in Val di Susa in queste ore, dove migliaia di uomini delle forze dell’ordine hanno caricato i manifestanti per costringerli a ritirarsi in modo da far ripartire i lavori dei cantieri dell’alta velocità Torino Lione.

“Alla base della convenzione c’è il dato imprescindibile che debba essere sempre e comunque tenuto in considerazione il parere dei cittadini; in Val di Susa ciò è stato sempre e costantemente violato – spiega la Alfano-. Nessuno vuole quell’opera, eccetto i poteri forti dell’imprenditoria e della politica, di destra e di sinistra. Spero – conclude la parlamentare da sempre a fianco del popolo No-Tav- che questo ennesimo intervento militare convinca la Commissione a richiamare il rispetto del parere dei cittadini europei, soprattutto per quanto riguarda opere finanziate proprio dall’Unione Europea”.

http://www.soniaalfano.it/comunicati/2011/06/27/tav-alfano-idv-%E2%80%9Coccupazione-militare-viola-convenzione-di-aarhus%E2%80%9D/

manuela bellandi Commentatore certificato 27.06.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Siiiiiiiiiii
Evasione Fiscale di Massa VAIII BEPPE

Grande Corrado votate tutti sto cazzo post, TUTTI I GIORNI, E FORSE LE COSE CAMBIANO

Siamo noi i proprietari dei soldi.

Bisogna che lo capiscano una volta per tutte

ps prima cerchiamo di capirlo anche Noi, altro che manganellate, questi sono schiaffi veri.

marco r., torino Commentatore certificato 27.06.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, che ne dite se organizziamo un camion che butti qualche tonnellata di merda davanti all'ingresso del Ministero degli Interni e a quello del Ministero dei Trasporti?

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 27.06.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Che ritorni il passato sotto mentite spoglie? La gente che fugge sui monti mi fa ricordare i tempi molto tristi dell'occupazione tedesca. Spero che non si ripeta...

alma gemme 27.06.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

27 GIU

'nuova Resistenza'

Dichiarazione dei due consiglieri del Movimento5Stelle in Regione Piemonte, Davide Bono e Fabrizio Biole'.

La ricostruzione dei fatti nel loro comunicato parla di ''lancio di lacrimogeni, da due differenti lati'' da parte delle forze dell'ordine e di ''uso coatto di ruspe per la rimozione del materiale con il quale e' stata costruita una barriera a difesa del territorio''. '' Vedere centinaia di manifestanti rifugiarsi nei boschi, donne, ragazzi, uomini con i conati di vomito,taluni svenuti ed accecati dal gas, e' un altro, palese, segno di mancanza di democrazia - sostengono Bono e Biole' - non puo' essere la volonta' di questa classe politica a decidere le sorti di migliaia di cittadini che, da oltre vent'anni, avevano chiaramente espresso il loro no, in maniera forte e decisa, verso il Tav''. Definiscono ''deprecabile gesto'' il fitto lancio di lacrimogeni ''contro gli amministratori''. Secondo i due consiglieri regionali del movimento che fa capo a Beppe Grillo, ''decine di tende, comprese quelle della croce rossa, sono state bruciate dai fumogeni e dai candelotti lanciati dalla polizia, nonostante noi amministratori avessimo alzato, in modo ben visibile, le mani, e fossimo li' a trattare le modalita' di consegna dell'area''. ''Di certo non finira' oggi la nostra battaglia, pacifica, a difesa del territorio della Val Susa e della sua popolazione - concludono - gia' a partire da oggi pomeriggio iniziera' una nuova Resistenza: il Tav non si fara', senza se e senza ma''.(ANSA).

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento

"E'una brutta giornata per la democrazia. Alla pacifica protesta di cittadine e cittadini, intere famiglie da giorni in presidio a Maddalena di Chiomonte, non si puo' rispondere con la violenza e una brutale repressione". Cosi' Paolo Beni, presidente nazionale Arci, commenta i fatti di stamani in Val di Susa. Per Beni "e' inaccettabile che si tenti di imporre con la forza alla popolazione locale una scelta che stravolgerebbe gli assetti del territorio, imponendo la realizzazione di un'opera costosa e inutile, come e' stato dimostrato con fondate argomentazioni scientifiche". Tra i manifestanti feriti, continua Beni, ci sono anche "manifestanti pacifici dei circoli Arci di Torino. Indietreggiano lentamente, mani alzate, chiedendo un po' di tempo per sgomberare ma vengono immediatamente attaccati. Ivo Ghignoli, dirigente di Arci Piemonte, viene colpito prima da un lacrimogeno al braccio e poi gli viene spaccato il naso con una manganellata".

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Le grandi rivoluzioni si compiono piú coi principii, che colle baionette; dapprima nell’ordine morale, poi nel materiale. Le baionette non valgono, se non quando rivendicano, o tutelano un diritto: e diritti e doveri nella società emergono tutti da una coscienza profonda, radicata ne’ piú; la cieca forza può generare vittime e martiri e trionfatori; ma il trionfo, collochi la sua corona sulla testa d’un re o d’un tribuno, quand’osta al volere dei piú, rovina pur sempre in tirannide. G. Mazzini

Anto N. Commentatore certificato 27.06.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

La notizia degli scontri con le forze dell'ordine è arrivata fin quassú!

http://www.hs.fi/ulkomaat/artikkeli/Kymmeni%C3%A4+loukkaantui+rajussa+rautatieprotestissa+Italiassa/1135267241588

CORAGGIO NON MOLLATE!

Sari K. Commentatore certificato 27.06.11 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato non sa fare altro che manganellare e tartassare , sciopero della fame tutti in piazza in milioni fermiamo lo scempio che per farsi ricchi bisogna distruggere la Terra il futuro non esiste senza un dialogo , per guadagnare devo distruggere .

salvino roma (com) Commentatore certificato 27.06.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, cosa si aspetta a pubblicare un bel libro con tutte le informazioni???!!! Un LIBRO!!! Travaglio ci sei? Ci vogliono libri da distribuire anche gratuitamente, articoli, volantini, trasmissioni televisive. Cosa vuoi che facciano quattro poveri no-tav, madri di famiglia, studenti, contro l'esercito con i blindati? Bisogna far sapere la verità a tutti e subito. SVEGLIA!! Oppure la TAV la faranno eccome!!

Stefano D 27.06.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento

No TAV, bollettino di guerra dalla Val di Susa. E’ Allarme Governo Anarchico!

Quello che sta accadendo da alcune ore in una delle nostre regioni d’Italia, precisamente in Val di Susa, altro non è che l’obbrobrio manifesto dell’equazione politica=mafia.

La realtà dei fatti è che la zona in oggetto è un focolaio di guerra civile. Dove vogliono farci arrivare?! Il popolo italiano ha emanato il suo verdetto democratico da anni. Sono state raccolte un numero spropositato di firme provenienti da tutta Italia. E’ una questione di popolo italiano e non semplicemente di abitanti del luogo.

I manifestanti (ormai guerriglieri?) lanciano macigni contro le ruspe e insultano gli operai incaricati alla costruzione del cantiere chiamandoli “schiavi del potere”. Questi operai, padri di famiglia e non… stanno rischiando la vita perché si trovano trascinati, loro malgrado, in questa prova di forza del regime italiano e stanno rischiando la vita perché sotto la furia dei loro stessi concittadini! Anche Fassino ha coordinato questo attacco militare contro i suoi stessi concittadini, avallato da governo e istituzioni. Dove, ci richiediamo, vogliamo arrivare?!
[...]
Fonte:
http://pensareliberi.com/2011/06/27/no-tav-bollettino-di-guerra-dalla-val-di-susa-e-allarme-governo-anarchico/

Gianluca C., Savona Commentatore certificato 27.06.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento

anche il governo francese e le ferrovie dello Stato hanno approvato l'ipotesi di una linea leggera e low cost, per risparmiare sulle spese (e sui tunnel). Si usano addirittura argomenti dei No Tav, come quello che la linea storica esistente non ha problemi di saturazione e che non li avrà per almeno 20 anni.
ormai siamo in mano ad una banda di malati.

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento

ianche il governo francese e le ferrovie dello Stato hanno approvato l'ipotesi di una linea leggera e low cost per il tav, per risparmiare sulle spese (e sui tunnel). Si usano addirittura argomenti dei No Tav, come quello che la linea storica esistente non ha problemi di saturazione e che non li avrà per almeno 20 anni.
siamo in mano ad una banda di malati.

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 15:45| 
 |
Rispondi al commento

maledetti

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei aiutare anche io i valsusini. Sono degli eroi!
Conducono una battaglia anche per noi.
Se i lavori si faranno, vorrà dire che in questo paese non ci appartiene più nulla.

Spirtio della Valle 27.06.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento


HANNO ASPETTATO LA FINE DELLE ELEZIONI I PORCI!

POI FRA PIPPE , PRESE PER IL CULO ,
RIPOSIZIONAMENTI A SINISTRA -CENTRO E DESTRA

**HANNO POSIZIONATO MANGANELLI E TRUPPE ***

BELLA RISPOSTA AL POPOLINO BEOTA

DI SINISTRA -CENTRO E DESTRA

IL MONDO DIVISO IN TRE COGLIONI!

LO STESSO CULO IN TRE FACCE

**QUELLO DEI PARTITI**

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

mail inviata a
ufficiocomunicazione@interno
Al Ministero dell’Interno
In qualità di cittadina italiana vi chiedo di fermare l'attacco militare ai civili in Val Susa

Gilda Caronti

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 27.06.11 15:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente qualcuno si rende conto degli errori...ma le chiacchiere POCO OTTENGONO contro i MANGANELLI e i FUMOGENI TOSSICI...vogliamo FATTI!

"Ore 12.13 – Di Pietro: “Preferiamo andare con il mulo che manganellare i cittadini”
Anche il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro sottolinea l’importanza di investire nelle infrastrutture in Italia. Ma aggiunge: “Riteniamo altrettanto fondamentale e prioritario che le infrastrutture non si costruiscano con il manganello”. “Nella scelta tra fare le infrastrutture e farle a manganellate
noi – aggiunge – stiamo sempre senza se se senza ma dalla parte del rispetto dei diritti fondamentali delle persone”. “Preferiamo mille volte
- conclude – andare con il mulo piuttosto che con il manganello sulle teste dei cittadini”.

Ore 11.56 – Cremaschi (Fiom): “Soluzione militare del governo non funzionerà. La mobilitazione continua”
“Pieno appoggio allo sciopero generale in corso in tutta la valle che sta fermando tutti i luoghi di lavoro, pubblici e privati” è stato espresso da Giorgio Cremaschi, presidente del Comitato centrale della Fiom. “La soluzione militare decisa dal governo e dalle istituzioni piemontesi – osserva – non porta da nessuna parte. Non si agisce contro un intero popolo, lo sciopero generale della Val Susa è solo l’inizio di una mobilitazione che continuerà e che alla fine riuscirà a farsi valere”.

Continua...

andatevi a leggere Marcegaglia, Cota, Matteoli e lega nord piemonte...schifosi!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/27/tav-blindati-e-fozre-dellordine-circondano-il-presidio/127533/

manuela bellandi Commentatore certificato 27.06.11 15:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Bersani: "No a frange violente" 64 – "Quelli di stamani in Val di Susa sono avvenimenti spiacevolissimi. C'è molta amarezza da parte nostra. Nel movimento no-Tav ci sono anche frange violente: negarlo significa assolverli e non siamo d'accordo". Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani

LE MANGANELLATE PRENDITELE TU, FIGLIO DI UNA ZOCCOLA!!!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 15:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono arrivati di notte come sempre, come fanno i LADRI, del resto cosa sono un branco di affaristi senza scrupoli disposti a distruggere ambiente e popolazioni che ci vivono in cambio di una mezza mangiatoia in più?

Sono arrivati polizia, GdF, forestali, carabinieri, tutti PRESUNTI servitori dello stato, in realtà veri servitori delle MAFIE e dei MAFIOIMPRENDITORI, soldati dei poteri forti che li tengono per le palle in cambio di un tozzo di pane.
Non ce l'ho con le forze del disordine, non mi aspetto nulla di diverso da loro, loro "obbediscono agli ordini" esattamente come facevano i nazisti, con la differenza che i nazisti se disobbedivano venivano fucilati, questi al massimo devono cercarsi un altro lavoro, ma in una nazione di "tengo famiglia" dove il posto di lavoro viene celebrato da uno che rapresenta la nostra cultura migliore (Benigni) come massima espressione della felicità al di sopra di diritti e ambiente, ci si può aspettare che al suo altare venga sacrificato veramente di TUTTO.

Io ce l'ho con i MANDANTI:
Zanna bianca Maroni
Fass(ass)ino
CotICa
manica di cialtroni servitori delle mafie e dei corruttori anzichè servitori dello stato, disposti a violare qualunque cosa, anche le loro stesse leggi pur di OBBEDIRE all'ordine mafioimprenditoriale di qualche settimana fa..

e prima di loro ce l'ho con chi si autospediva i proiettili: Bresso e tutto il PD piemontese. Il PD, vero CANE DA GUARDIA della casta, sempre pronto a neutralizare qualunque iniziativa dei cittadini che metta in pericolo loro e i loro soci di maggioranza (PDL), i loro privilegi e la loro leadership castaiola nel paese; per dare poi la colpa a civilissimi individui, semplici abitanti PACIFICI di una valle che sta per essere distrutta PER SEMPRE.
ma prima ancora di loro ce l'ho con chi li ha votati, con chi la scambia l'urna per lo stadio dimenticandosi in quel momento di tutto ciò che coloro che votano hanno fatto e hanno intenzione di fare, l'importante però è che non vincano "gli altri"

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 15:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Preti si Mettevan davanti ai Nazisti.
I Monaci, davanti ai Carriarmati.
Se l'Arcivescovato di Torino si mettesse contro le Ruspe.!

Gia', Qualcuno, anche un Umile Pretino.
Non sara' Cristo...

E se lo Fosse, Veramente?...
La Scimmia Pazza ci ha portati alla Rovina.
HA Imbrattato tutto di Merda.
Un Pantano.
Che MAledizione di Classe Digerente, pardon dirigente.

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

la TAV non si farà, o si farà come il ponte di messina e il nucleare, quello che vogliono e mettere le mani sui soldi della UE. Anche se questo ci costerà dai 12 ai 15 milioni di euro all'anno. Con il debito pubblico che abbiamo e la manovra di 40 miliardi di euro da fare metteranno in ginocchio l'Italia con il ben servito della lega e la benedizione di Maroni che mira al morto e dei feriti non sà che farsene...
La Polizia di Stato firma una delle peggiori pagine della sua storia dopo quella del G8 ... VERGOGNA.
Quelli della Val Di Susa combattono anche per noi!!

Uno dei tanti 27.06.11 15:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

la cosa.. e che questi qui che hanno avuto questa "brillante idea" di costruire un binario per far passare un treno che non serve a nnt.. se ne vantano pure.. silvio ad ogni nuova stronzata che propone va in t.v. a dire: abbiamo fatto!! e se la ride.. che coglione!! cmq per arrivare a questi mezzi per difendere un opera di nessuna utilità pubblica significa che a qualcosa serve.. qualcosa di preciso!! lancio un ipotesi (se concesso):forse, a trasportare barili di scorie provenienti dalle centrali nucleari di tutta europa?? (un ipotesi)... chiudo dicendo che si poteva fare un referendum.. volete la tav, si.. no..?? e tutto questo non sarebbe successo!! tutta colpa dei soldi!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 27.06.11 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL TG DI STUDIO APERTO I 700 MILIONI SONO DIVENTATI 2000 ......:(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Marco nel Passaarola ha detto che la TAV non si farà MAi. ma allora è solo per dar modo di rubare.?

mariuccia rollo 27.06.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Fontamara, di Ignazio Silone.

Rilegettelo.
Così comincio' il FAscismo.
FAssinismo, puah!

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

"Finché la violenza di stato si chiamerà giustizia, la giustizia del popolo si chiamerà violenza."

Giuseppe Mazzini (1805-1872)

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.06.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente la TAV !

avanti tutta ! tuu tuuuuuuuu

Paolo Manzi 27.06.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il lato Luminoso del PAtriottismo viene dal Suolo, dall'Aria, dal Volto di Dio.
Queel Dio che ci Semino' in VAl di Susa, in Val di TAro, in VAl di...
Quei PAtriotti si Aggrappano al Grembo di una MAdre che li Genero', or li Nutre.
Vennero i Briganti dai Lunghi Coltelli, ma non lo fescer per Amor di Dio.
Ma di Vile Denaro MAfioso, in$anguinato.
Che Vergogna promulgar certi Decretini.
Ordinare tanti Bollettini Questurini.
Proceder come Scimmie Blu' in Colonna, come i NAzisti Rastrellavano.
Si puo' ancor Ragionare: buttate la $cimmia, Salvate il Bimbo.
Non avviate l'IRA.

Mafiosi Pentitevi: siete Circondati.
Perchè morire?

Perchè in quel Buco, ci finireste Voi.

http://www.youtube.com/watch?v=FgyVvoODWGA&feature=related

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 14:51| 
 |
Rispondi al commento

FUORI "I TALPOIDI" DALLA VAL DI SUSA.

Paolo R. Commentatore certificato 27.06.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ne ho già prese tante Botte, per la scuola, e ci siamo andati veramente vicini alle porte del senato. prendere ancora per la TAV No Grazie dobbiamo trovare un altro modo, a ragione Corrado!

ilaria l., torino Commentatore certificato 27.06.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO CHE I NOTAV LA PROSSIMA VOLTA REAGISCANO COME DIO COMANDA!
QUELLI CHE HANNO DI FRONTE
SONO GLI STESSI SERVI VERMINOSI DEL G8 del 2001!

NO TAV! NO TAV! NO TAV! NO TAV!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.06.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE IL POST DI CORRADO SE VOLETE PROVARE A CABIARE QUALCOSA

aldo t., torino Commentatore certificato 27.06.11 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corte penale dell'Aja:
chiesto arresto di Gheddafi
I giudici del Corte penale internazionale hanno accolto la richiesta del procuratore del Cpi Luis Moreno Ocampo, di spiccare un mandato di cattura contro Gheddafi per crimini contro l'umanità, il secondogenito Saif al-Islam e il capo dei servizi segreti libici, Abdullah al-Senussi.

Chi va con lo Zoppo, Impara...
E Berlusconi, quando lo Convocano?

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

"Scontri trasmessi in tempo reale sulla Rete, appelli a raggiungere la Val Susa, informazioni pratiche su come muoversi per evitare i blocchi delle forze dell'ordine, accuse a poliziotti e carabinieri che ''lanciano lacrimogeni nel piazzale in mezzo alla gente ad altezza uomo per prendersi il presidio'', solidarieta' da movimenti e organizzazioni francesi, greche e spagnole. Grazie a Twitter e Youtube, Facebook e i blog, la battaglia dei No Tav contro l'apertura del cantiere per la realizzazione della Torino-Lione sta facendo il giro del mondo. E secondo i manifestanti un successo lo ha gia' ottenuto: ''La Tav - e' uno dei 'cinguettii' su Twitter - sara' il Vietnam dei vecchi media e dei partiti politici morti''. Fin dalle prime ore della mattina, sul sito ufficiale dei No Tav - raggiungibile anche tramite il link presente su decine di siti antagonisti italiani e stranieri - e' andata in onda la cronaca degli scontri in diretta. "

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Sig. A., io ho lavorato per lei.
Forse la informeranno di questo post.
Ne sarei felice.
Lo sa, non mi riconoscerebbe più nemmeno lei, se mi vedesse ora... E forse può immaginare il perchè.

Ma la prego, non si metta in mezzo... Non ce l'ho con chi mi ha dato da mangiare.
Quel che ha detto sul suo mondo e qualcosa di più in alto lo crede davvero o qualcuno le annuncia notizie?
Era verso la tv nella mia bozza, corregga il tiro.

Stefano 27.06.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

NON SIETE ANCORA STUFI DI PRENDERE MANGANELLATE E DI VEDERE SCENE RACCAPRICCIANTI DI VIOLENZE A DONNE E RAGAZZI

Siamo nel 2011 e ancora manifestiamo come nel medioevo, botte, manganellate, lacrimogeni, a donne e bambini, ma non è ora di dire BASTA, Non ne posso più di assistere e vedere certe scene Basta.
Volete fare la Tav. Bene NON PAGHIAMO PIU’ LE TASSE PER SEMPRE andate vaffanculo.
Siamo tanti No Tav di cui: liberi cittadini. Partite iva, commercianti, Imprenditori. Con un semplice controllo via rete DIAMO TUTTE LE TASSE AI NOSTRI DIPENDENTI recandogli il doppio dello stipendio. Anche gli americani si stupiscono del perché non l’abbiamo ancora fatto.
Grillo non lo fa, e da 6 anni che lo incito ma non c’è modo. No Tav allora fatelo voi

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&v=61NuVoHTbOI

io lo sempre chiamato V.TAX
Vaffanculo Tasse
Lui lo chiama Rivolta Fiscale
Grillo siamo tanti piccoli Imprenditori pronti subito, a dare il doppio dello stipendio ai Nostri dipendenti, al posto di darli a questi schifosi miserabili.
Se ne fai un post Tu in un attimo saremo migliaia e poi milioni ad aderire, con un semplice controllo dello staff. In rete, e fatta.
Possiamo Abbracciare contemporaneamente una moltitudine di Motivi.
Uno per esempio le firme popolari, i mega stipendi dei nostri dipendenti, Il Nucleare, ecc.
Gli altri scriveteli Voi, c’è solo l’imbarazzo della scelta
Li Mettiamo Tutti Col Culo Per Terra, in un secondo, già solo la minaccia di farlo SONO MORTI DEFINITIVAMENTE.
Che Aspetti Beppe. SOTTERIAMOLI ADESSO Fai un post e vediamo che succede.

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 14:23| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COTA: OPERA E' NECESSARIA. VAL DI SUSA E' DIVERSA DA FACINOROSI.

''La Tav e' un'opera assolutamente necessaria per il Piemonte e per l'intero sistema Paese. Non si puo' confondere la posizione della Val di Susa con l'azione di violenti facinorosi''. Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota.

''Le forze dell'ordine - aggiunge - stanno facendo rispettare la legalita' e a loro va il mio pieno sostengo e solidarieta'''.


Si, si maledetto Cotechino andato a male! Non sono i Valsusini, giusto. Sono facinorosi palermitani...eh????
Buffone!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Sul Monte, si Vive con Poco: l'Aria, l'Acqua, il Sole, una Mela.
E Dio, che ha Ricongiunto il Tutto: Eva, il Frutto, l'Eden.
Come Perdere il Paradiso Ritrovato?
Cacciare persin il Creatore, vuole il Biscione morto
$atanico, si contorce nel Brago: da lui stesso Creato.
Crepa nella tua Merda, Satana!
Draghi ostaggi degli Gnomi, Tremorti sui Monti...
Issate una Croce, Pregate, in Ginocchio.
Vedra' il Mondo e s'Inginocchiera', con Noi.
Noi, lo Stato Esiliato in Casa Propria.
Vessato, Stuprato, Flagellato.
La Preghiera' Universale, lo Sconfiggera'.
E' Perdente la Scimmia, dal Culo Fuori.

Forza, Liberiamoci di $atana.
E' l'Ora!

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Indignatevi contro la repressione e l'oppressione!
Come nell'Africa del Nord. Cacciate Muhamarroni!

Roland 27.06.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il classico comportamento già usato dalle multinazionali per scacciare gli indios dalle loro terre. Prima l'offerta (sempre svantaggiosa), poi la minaccia e poi l'azione.

Maroni contravviene all'art 1 della Costituzione in quanto se la gente del posto ha scelto NO, lui ci si deve attenere e le multe se le devono pagare lui e i suoi compari che di tutto fanno per accumulare ricchezze a danno della collettività! (Le famose mazzette).
Sono ad oggi più che sicuro che una ricerca porterebbe a scoprire cospicui versamenti a loro o conoscenti o parenti. Nel caso non comparissero versamenti allora ci sarebbero le agevolazioni/intese come mettere amici/parenti a comando di qualcosa...

Beppe, parliamoci chiaro: come si può sconfiggere la mafia (come si sente sempre dire) se quella è a potere? Prima si ripulisce quel posto mefitico e prima si potrà tornare alla normalità.

Gli italiani devono smettere di belare!!!

3mendo 27.06.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene da piangere. Arriverà il giorno in cui la nostra forza chiuderà per sempre questo nauseante capitolo. Presto o tardi.. si paga sempre il fio.

Andrea C., Milano Commentatore certificato 27.06.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Mantenete la Razionalita': cercano il Morto.

E non s'accorgono che l'han in Casa...
Sentite la Puzza: tipico l'Odore della Carogna di Biscione Morto.
Si sente fin OltreManica...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Non ho dubbi che la lega sia un movimento appoggiato dalla mafia per creare al Nord le situazioni di autonomia e chiusure in cui da sempre sguazzano i potentati illegali nel Sud. Non mi stupisco che sostenga i cantieri truffa e i grandi business immobiliari perché solo su opere finanziate da UE e dallo Stato riescono ancora a mangiare le mafie assediate dalla crisi economica (sono in crisi gli imprenditori intelligenti e più bravi, figuriamoci quelli incapaci e mafiosi).
Non mi stupisco che la Lega non voglia salvare Napoli con un decreto che di fatto danneggerebbe la tanta fatica con cui la malavita ha saputo creare un'emergenza su cui speculare. Dov'è Bertolaso il salvatore a spese nostre?

Peter Amico 27.06.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento


Signor Grillo, oggi sulla martesana stan girando un film....
Colgo l'occasione per ricordarle che è tanto, tanto vicino a vedere i retroscena del potere berlusconiano se solleva interesse intorno alle intercettazioni tra la santanchè e briatore a proposito di Berlusconi... Sono palle, mi creda.

Signore, io glielo dico ancora. Può prendere chi non sa governare un paese da chi ha informato feltri sui primi scandali tra giornalisti, Boffo etc. Si voleva infonder preventivamente alle masse che i giornalisti fregano la gente nemica del nano...e poi han confuso le cose, la colpa l'han fatta ricader sulla sinistra.
Signore, chi sta su non sa governare, le idee le prendon dalla gente... dai poveri.

Le intercettazioni servivano per ascoltar malumori, per uniformarsi all consenso, prevenire ideologie...
Non è Berlusconi la vittima delle intercettazioni. Si sta nascondendo da due anni almeno.
Lui sa di che parlo.

Il poliziotto che ha intercettato il numero che le ho dato, sa di che parlo.
Li può prendere da Feltri, li può prendere da chi ha ispirato un articolo in Focus sulle coincidenze... Non le posso dir qui perchè ma mi creda.
la tecnologia serve agli idioti per star su senza esser capaci di governare.
Rubano idee e frasi per far belli e intelligenti i loro giornalisti inutili.
Il gioco han paura che salti, e gli idioti stan mollando...
Signore, glilo riscrivo, non le sembra voluta la perdita di Milano da parte degli amici del nano?

Stefano 27.06.11 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me o stanno ricattando Di Pietro o è impazzito.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riciao a tutti...
un Video da non perdere:
IL TAV SECONDO IL GIUDICE IMPOSIMATO

http://www.youtube.com/watch?v=-asp6Gjqpl8&feature=player_embedded

mavalà mavalà, berlusconistan Commentatore certificato 27.06.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

per Di Pietro, il buco e fondamentale...

http://www.youtube.com/watch?v=u1-xe17ERxs

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 27.06.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belcazzoni. l'amichetta di Putin Putan GAs, della Prostituta Libica, or per non finir in GattaBuia, vuol Bruciar il Teatrino.
Per Seppellir i suoi Pupi, Pupari e Ballerine.

Tagliategli i Coglioni.
Anche se se li Lega...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che quando saremo al default finanziario, i poliziotti e i carabinieri andranno a manganellare tutti i responsabili dei disastri politi, ed economici in Italia (Berlusconi in primis), dato che non ci saranno più i soldi per pagare i loro straordinari nella Valsusa.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 27.06.11 13:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' veramente una schifezza!
Non si rassegnano a voler trasformare della povera gente esasperata in "contestatori violenti".
Ormai gli strumenti del potere sono chiari anche ad un bambino. Rassegnatevi, non vi colpiremo!!!
Sarete solo e soltanto voi adesso a recitare la parte del cattivo.
E dovrete essere spietati, colpire duro su donne anziani e bambini, ed il sangue versato lo avrete di fronte per tutta la vita.
Ma la cosa più assurda è che per questo non vi daranno una lira, anzi sicuramente nella prossima "manovrina" scatterà pure la riduzione dello stipendio.
Ma? Che mondo!!!

Francesco Arrighi 27.06.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate forse sarò cinico, ma visto che a loro interessa solo dimostrare all'europa che sono riusciti a far iniziare i lavori, che ve ne frega, lasciateli iniziare...
il bello verrà dopo, ci vuole poco a sabotare un cantiere... non potranno tenere la polizia giorno e notte, dovranno pur mangiare da qualche parte le squadre dei lavoratori, non sarà difficile fargli prendere un bel cagotto, (nel vero senso della parola), poi basterà mandare qualche denuncia per mancata osservazione della legge sulla sicurezza del lavoro che sicuramente qualche magistrato che blocca i lavori si troverà... fategli credere di avercela fatta... ricordo un detto cinese che dice se non puoi colpire il tuo nemico abbraccialo così neanche lui potrà colpirti...
non sprecate inutili energie mettendo a rischio anche la vostra incolumità, lasciateli fare oggi... da domani si incomincia in modo diverso... e se proprio dovessero riuscire a continuare non saranno trenta gli anni per finire ma cento... e tra cent'anni ci sarà già un governo 5 stelle!

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 27.06.11 13:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scusi..è possibile trovare informazioni su quello che sta accadendo in val di susa in inglese
in modo da poter far girare la notizia?
La ringrazio

Cristina Bernazzani 27.06.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Fiano (Pd): "Non ci sono scuse per i violenti del movimento" 48 – "Non ci sono scuse per i violenti del Movimento": gli scontri di questa mattina, con venticinque operatori di pubblica sicurezza feriti di cui cinque finiti in ospedale, "a cui va la nostra solidarietà, dimostrano che non tutto il movimento 'no tav' è pacifico". Lo dice Emanuele Fiano, responsabile sicurezza e difesa del Pd.

PEZZO DI MERDA SERVO

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E fu così che la Scimmia si Arrampico' in Val di Susa.
Mostrando il Culo.
Lo videro tutti i Bimbi e Risero di Silvia, la Scimmia con la Bandana ed i Maroni esposti.
Ma non ce l'aveva Duro: era finito l'Olio.

La Comunita' Civile Internazionale, Sanzionera' questi ultimi Sprazzi di Follia.
Fottuti da una Scimmia: una Scimmia Lesbica al 25%...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appello di don Ciotti, Maurizio Landini, Luca Mercalli, Valentino Parlato, Giulietti ecc.

"Si sospenda inizio lavori"

http://notizie.virgilio.it/notizie/economia/2011/06_giugno/26/tav_appello_di_don_ciotti_e_landini_si_sospenda_inizio_lavori,30250433.html#

Paola Bassi 27.06.11 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bentornato Enrico.....finalmente.. cosa è successo?
Qui siamo stati assaliti dai troll ,se ne sono dette di tutti i colori e tutti contro Grillo e contro il Movimento.
Io mi sono ritirato per riflettere,ma questo nuovo post della no-Tav è la dimostrazione che non bisogna abassare la guardia.
Siamo governati da fascisti assassini e questo tramite elezioni taroccate! Chiamala democrazia!
ciao a te e a tutti quelli che nel blog contribuiscono a far vedere le cose nella loro realtà.
^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 27.06.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerando che abbiamo subìto un golpe a rate, e che questa cricca di criminali non se ne va con le preghiere, l'unica via d'uscita sarà la rivoluzione, come nei paesi che ci circondano.

Presto arriverà anche da noi credo, anche considerando che fra non molto l'Italia sarà al default finanziario, al fallimento.

Tutte le situazioni come la tav potrebbero essere il nucleo iniziale attorno al quale la protesta popolare nazionale si organizza, per cui stanno inconsapevolmente addestrando i futuri rivoluzionari italiani.

Massima solidarietà mia ad un popolo che si oppone a una megaopera inutile costosa e dannosa.

Spero che a Milano si organizzino altrettanto bene e impediscano di fare l'Expo, anche considerando i 180 milioni di debito che la città ha ereditato dalla moratti.

fabrizio castellana Commentatore certificato 27.06.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo andar là.
Prima che sia troppo tardi.
Troppo tardi per tutto.
Riprendiamoci l'italia.

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 13:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ma dal 2005 non si poteva indire un
referendum. Adesso cosa si puo' fare?
O fai la guerra civile, o ti tiri indietro.
Io vedo solo queste due possibilità

Davide G. 27.06.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

VALSUSANI USATE I TRATTORI E LE RUSPE!
QUELLO CHE STATE SUBENDO E' UN'AGGRESSIONE DITTATORIALE.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 27.06.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Napoli cova il Fuoco sotto il Vesuvio, LAmpedusa Scoppia, L'Acquila si sta Librando in Volo.

Ad inseguir un Calabrone in Fuga.
In Fuga, si stavolta, non in F.ga...
Cavalier Belindo Biscazzoni, ha un Appuntamento con la Storia.
Remember Loreto.

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi esseri chiamati politici sono dei fuorilegge o non hanno mai letto la nostra Costituzione oppure da bravi assassini se ne sbattono di rispettarla. I nostri lungimiranti Padri Costituenti ci hanno voluto proteggere da ogni e qualsiasi delinquente-dittatore, che potesse con gli anni sottometterci, ma queste scrofe non ne vogliono tenere conto. L'articolo 41 recita:
"L'iniziativa privata è libera.
Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.
La Legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."
Cosa c'è di sociale nel massacrare l'ambiente e la vita della gente che in quei posti vive?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 27.06.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i Poliziotti son in Montagna, in Vacanza, Roma Brucia...
Brucia il Palazzo..!
Prima eran Morti, ora si stan Suicidando.
Come Hitler: dal Bunker a piu' Sotto...
Pensar ch'è anche piu' nano!

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ha ragione David di Pistoia e tutti quelli che la pensano come lui! Qui non ha più senso destra sinistra centro e tutti gli altri! Dobbiamo stare uniti, indipendentemente dall'idealogia politica, dal fatto che si è del nord o del sud! Non capite che se ci dividiamo saremo sempre più deboli? E' quello che vogliono, carpa compresa! Continuare a offenderci l'un con l'altro non risolve i NOSTRI problemi e lo sapete bene tutti quanti, uniamoci, sempre di più per essere forti contro quei pezz merda, verrà il momento che se ne dovranno andare e saremo noi, tutti uniti contro i porci.
Combattere piccole guerre per conto proprio...non si ottiene molto credo!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 27.06.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Alcune informazioni sui rischi per la salute:

http://www.notav-valsangone.eu/documenti/Cantieri%20TAV%20e%20rischi%20per%20la%20salute_DOC.pdf

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 27.06.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

questi sono matti, hanno colpito perfino la tenda della Croce rossa
non sanno che gli si ritorcerà tutto contro...

Elenco dei presidi organizzati per oggi
in solidarietà coi NO TAV (da Rete Viola)

IN CONTINUO AGGIORNAMENTO:

PISA: Loggia dei Banchi - dale ore 17.00

MILANO: Piaza San Babila - dalle ore 18.00

RIMINI: Piazza Cavour - dalle ore 18.00

ROMA: Piazza Colonna - dalle ore 15.30

GENOVA: Prefettura - IN CORSO

BUSSOLENO: Stazione (blocco ferroviario) - dalle ore 12.00

CHIOMONTE: Municipio - IN CORSO

REGGIO CALABRIA: Piazza Italia lato Prefettura - dalle ore 18.00

CAGLIARI: Piazza Palazzo, Prefettura - IN CORSO

CREMONA: Prefettura - dalle ore 18.30

PINEROLO: Piaza Facta - dalle ore 12.30

BARLETTA: assemblea ore 20 presso collettivo exit

NOVARA: Prefettura - dalle ore 18.00

TRENTO: Palazzo del Governo - dalle ore 17.00

BOLOGNA: Piazza del Nettuno - dalle ore 18.00

NAPOLI: Piazza Plebiscito - dalle ore 18.30

BARI: Piazza Prefettura - dalle ore 20.00

PERUGIA: Piazza Italia - dale ore 18.00

MASSA: dalle ore 18.00 - LUOGO DA CONFERMARE



Coglioni, come Ceaucescu.
Ora la UE Sequestrera' i Fondi, mobilitera' Amnesty ed Osservatori, come minimo.
Una Commissione d'Inchiesta sugli Appalti e Zac, Addio Maroni Mafiosi.
Un Anno e Mezzo, saremo Liberi, Emancipati.
Scommettiamo?
Sono al Colpo di Coda, quella con l'Olio nella Pompetta.
Quale Chiesa puo' Giustificare, Contestualizzare il Neonazismo?

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento

....se accorressimo in massa con bandiere della le a,forse creeremmo un poco di disorientamento,,se l'idea vi sembra valida diffondete,,,,

Mirco ., londra (uk) Commentatore certificato 27.06.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Vennero a prendere i Napoletani, ma io non m'Opposi perchè eran terroni.
Vennero a prendere i Preti Rossi, ma io non m'opposi perchè son Pedofili.
Vennero a prendere i Neri, ma non m0opposi perchè tanto ne faran Biodiesel.
Vennero a prendere i Gay, ma io non m'Opposi perchè vado a Puttane.
Vennero a prendere i Valsusini, ma non m'Opposi, perchè abito in Pianura.

Vennero a prendermi con la Tav, ma non mi portarono a Parigi a veder le Troie del Crazy Horse.
Quelle Stavan a Roma, Pontida, Hardcore...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

@Paolo B.
Su di pietro hai perfettamente ragione! Quoto!

di pietro ci va a nozze con le grandi, quanto inutili, opere pubbliche.
Non smantellò la società per il ponte trincerandosi dietro scuse risibili, come le penali.
In molise, culo e camicia con Iorio il "governatore" berlusconiano, sta spingendo per un'autostrada tirreno-adriatico che sventrerà tutto l'appennino. Opera costosissima e inutilissima, 100 km a sud c'è già la napoli-bari, 100 a nord la pescara-roma.
Secondo me, però, non lo fa per...cattiveria. Secondo me è proprio incompetente!
Non ha una strategia, una visione della società. Lui è partito col cavallo dell'antiberlusconismo duro e puro ma la sua politica non ha contenuti validi, precisi. Lui ha scopiazzato idee qua e là per internet, copiando idee di grillo, di altre teste pensanti.
Per cui lo vedi sempre sull'otto volante: contro il nucleare (si, per carità, raccoglie le firme, e cazzo ci vuole con tutti i soldi che paghiamo ai partiti) ma in europa i suoi votano a favore.
Contro gli inceneritori ma i suoi fanno l'opposto (vedi misiti). Ora non si capisce quale è la sua posizione sulla TAV, ma stai certo che appena vede come spira il vento allora lui prende una posizione di conseguenza.
Vuole vincere e basta, e per farlo ogni porcheria va bene: appoggiare de luca a governatore campania (grande pro-inceneritore, tra l'altro), ora la svolta al centro.

carmine d9 Commentatore certificato 27.06.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E STAFF
SIAMO SCHIAVI, SIAMO CARNE DA MACCELLO, CHE SPEGNE OGNI USCITA USANDO FORZA CON FORZA
CHE PORTA SEMPRE ALLA SOTTOMISSIONE DI CHI AVEVA GIA PROGRAMMATO TUTTO!!
NON CAMBIERA NULLA ! FORZA CON FORZA !!!
SOLO DANNI AI CITTADINI E BASTA!!!
NON SI CAMBIERA MAI NULLA !! I MOVIMENTI DEMOCRATICI ESISTONO MA NON SI POSSONO OPPORRE
NON SI PUO ANDARE INCONTRO A UNA ANTISOMOSSA ETC ETC ETC BATTEGLIE PERSE E IM PIU GIA DECISE!!!
DA CHI DALL EUROPA !!! MA CHI SA CHI LA VOLUTA !!
POI????
I DANNI NON SARANNO SOLO QUESTI!! CI SARANNO SEMPRE PIU MANIFESTAZIONE DI PIAZZA PER IL LAVORO PRECARIETA , PENSIONI BASSISIME ETC LO SAPPIAMO SIAMO APPENA ALL INIZIO DELL AUSTERITY!!! ITALIANA!!!!!!
CHISSA QUANTE PERSONE RISCHIERANNO DI PERDERE LA VITA SU BATTAGLIE PERSE E DECISE!!
FORSE BISOGNEREBBE USARE MANIERE ANTIDEMOCRATICHE
MA PORTEREBBE CONFLITTIE MORTI DA ENTRAMBI LE PARTI!! IL FATTO E CHE LA PRIMA GOCCIA CHE CADE DA UNA BOTTIGLIA PIENA!!!
E NEI PROSSIMI ANNI CI SARANNO SEMPRE PIU CONFLITTI!!!!!
COSA RIMARRA DUE CLASSI SOCIALI RICCHI E POVERI
E FAREMO LA RIVOLUZIONE FRANCESE ????
USANDO UN PO DI SARCASMO NON CI SARA LA GHIGLIOTTINA !!
USUREMO IMPALATORE FATTO IN" CATENA DI MONTAGGIO" COME FECE IL CONTE VLAD ( DRACULA) !!!
FACENDOLE VEDERE AL MONDO IN TERO
PRONTI ALLA GUERRA!!! CHI VIVRà VEDRà!!!
SALUTI COME SEMPRE BEPPE E STAFF


mario mario 27.06.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Per ascoltare gli aggiornamenti in diretta via streaming, ricordo il link di Radio Blackout:

http://napoli.indymedia.org/wp-content/plugins/indyradio/audio-player/index.php

NOTAV!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

i lavori sono iniziati.Beppe, non si puo stare a guardare!!Muoviamoci, l'unione fa la forza.Organizza qualcosa.Siamo in tanti.Lo sai che se dici qualcosa ci muoviamo.

mariuccia rollo 27.06.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento

se le forze dell'ordine fossero democratiche avrebbero un bel numeretto sul casco ...
cosi, poi, a freddo e a casa loro, ci spiegherebbero cosa ne pensano ...

niamo suppo 27.06.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Era ora!!!

andrea baggio 27.06.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i nostri governanti attuali che quando gli fa comodo affermano di agire in un certo modo in quanto sono stati eletti e quindi rispettano la volontà degli elettori, quando invece il popolo (ma loro in questo caso li definiscono dei violenti facinorosi) non è d'accordo e protesta per impedire la devastazione del territorio dove abitano per un opera inutile e dai costi faraonici, fanno intervenire con la forza le forze dell'ordine. Questo è IL PARTITO DELLA LIBERTA. SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO

Marco Moratto 27.06.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero bloccare ogni cosa. Fabbriche scuole trasporti. Tutto.

Sari K. Commentatore certificato 27.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO!! CHE SCHIFO!!

Attaccata la democrazia in Val Susa.

Ormai in Italia vince sempre l'interesse, anche a costo della vita umana;

le persone devono anche essere bastonate dalle "forze dell'ordine" solo perchè difendono il territorio, il futuro dei loro figli;

Devo caxxo è Di Pietro?? Bersani?? Vendola??

AXXANCULO POLITICI DI EMME!!!!!!!!!!!!!!!!!

BEPPE rimani solo tu a dare man forte ai cittadini!! Non lasciare soli i VALSUSINI!!!!

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 27.06.11 12:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

NOTAV:resoconto di Ivo Ghignoli – 27/06/2011 11:53:48
L’attacco è stato violentissimo, con la ruspa, hanno lanciato i lacrimogeni ad altezza uomo e attaccato alla cieca, OVUNQUE, ANCHE DENTRO LA TENDA DELLA CROCE ROSSA, anche dentro i bagni e ora non c’è più nessuno al presidio e le persone che sono state malmenate sono in procinto di essere trasportate negli ospedali.
Hanno usato delle ruspe con le pinze, hanno tolto il guard rail e le protezioni antirumore (quelle di vetro) e un gruppo di una decina di persone si sono messi in piedi sulla barricata per opporre resistenza nonviolenta. Quando le forze dell’ordine hanno finito di liberare il varco, hanno lanciato i lacrimogeni per creare un muro di copertura, per cui – senza poter vedere nulla – hanno sradicato la barricata alla cieca, senza poter sapere se c’era qualcuno sulla barricata o meno mentre la sradicavano. I lacrimogeni, lanciati ad altezza uomo, hanno colpito Ivo a un braccio; una volta sradicata la barricata, Ivo a capofila, in maglietta e senza coperture né protezioni, a viso scoperto e mani alzate, ha comunicato urlando “indieteggiamo lentamente… indietreggiamo lentamente” e loro hanno caricato e li hanno manganellati. Ivo è stato colpito in piena faccia. Sono scappati verso l’accampamento e in infermeria hanno avuto giusto il tempo di essere medicati, dopo di che sono arrivate le cariche all’accampamento e nell’infermeria, hanno lanciato i lacrimogeni nelle tende e nei bagni. Il gruppo di noTAV che è stato caricato si è disperso verso la montagne. Ivo si è fatto una scarpinata e poi è stato recuperato da un altro gruppo di umanisti; in questo momento lo stanno accompagnando a Bussoleno per le medicazioni e le lastre, poi verrà trasportato alle Molinette. La situazione di salute non sembra grave (ho parlato con lui al telefono). Sporgerà denuncia.
Date massima diffusione a questo messaggio: che nessuno possa sbagliarsi nel capire chi si è mosso nella legalità e chi nell’assoluta illegalità.
Tiziana

Roberto Luttino (skler0), Torino Commentatore certificato 27.06.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

RESISTETE - RESISTETE - RESISTETE !
LA VAL DI SUSA è degli abitanti.La Val di Susa è di chi ci vive.La Val di Susa è degli UOMINI e DONNE LIBERE!La Val D Susa non è degli SPECULATORI,degli APPALTATORI.LA VAL DI SUSA E' DEGLI ITALIANI,NON E' DEL GOVERNO!

sanna alessandro 27.06.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, organizza qualcosa! Se c'e' bisogno anche di un piccolo contributo economico, sono disponibile.

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 27.06.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

io parto per la val di susa.
fanculo leghisti

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 12:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si potrebbe fare una colletta per affittare un elicottero, arrivare all'altezza delle ruspe e gettare un impasto di vernice bianca, cemento armato e colla così almeno con i vetri sporchi non possono più avanzare...

Acul utopiA Commentatore certificato 27.06.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

di pietro ha un blog sul quale possiamo dirgli serenamente: "vaffanculo, sei un caxxare come gli altri!"

cordiali saluti.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro è diventato un caxxaro totale:
Di Pietro: “Preferiamo andare con il mulo che manganellare i cittadini”
Anche il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro sottolinea l’importanza di investire nelle infrastrutture in Italia. (PER LUI LA TAV DUNQUE è UTILE! ATTENZIONE!)

Ma aggiunge: “Riteniamo altrettanto fondamentale e prioritario che le infrastrutture non si costruiscano con il manganello”. “Nella scelta tra fare le infrastrutture e farle a manganellate
noi – aggiunge – stiamo sempre senza se se senza ma dalla parte del rispetto dei diritti fondamentali delle persone”. “Preferiamo mille volte
- conclude – andare con il mulo piuttosto che con il manganello sulle teste dei cittadini”.

(CAXXATE DA POLITICANTE CHE NON AFFRONTA IL PROBLEMA MA NE SOTTOLINEA UN ASPETTO MARGINALE E NON SOSTANZIALE CHE è L'ASSURDITà DEL PROGETTO E LA GRAVITà DEGLI INTERESSI CHE VI GRAVITANO INTORNO)

IDV=PARTITO COME GLI ALTRI, COME PD, PDL E COMPAGNIA BELLA

FORZA MOVIMENTO 5 STELLE, DAVVERO UNICA SPERANZA.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 12:34| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che vogliono il T.A.V.
Forse non avete capito, che il T.A.V. non è una questione destra/sinistra o polizia/centri sociali.
Il TAV è un problema che riguarda l'impossibilità per la gente di poter scegliere cosa è meglio per la sua terra.
Un giorno, quando verranno a fare un lavoretto sporco a casa vostra (e noi valsusini di lavoretti sporchi ne abbiamo già visti molti, a partire dall'autostrada, quando le persone sono state espropriate delle loro case) forse capirete.
In quel momento, vedrete come capirete cosa vuol dire sentirsi inutili ed inermi di fronte al progresso che rovina la valle in cui sei cresciuto.
Continuiamo così, facciamo passare questo treno, così voi che state con il culo al caldo, distanti dalla valdisusa, a leggere il vostro giornale via web e a dare giudizi senza aver mai messo il piede qui, potete vivere in pace la vostra eiaculazione da progresso tecnologico.
Un giorno, capirete, statene pur tranquilli.

un valsusino 27.06.11 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dove sono i professori del Politecnico?" I luminari che hanno dato la laurea ad honorem in ingegneria a Marchionne forse per la Freemont, un trattore con un motore vecchio di 50 anni che ciuccia ettolitri di gasolio?...
Sono tutti a farsi fotografare a fianco all'avveniristica automobile che con un litro di imprecisata mistura di olio di pietra fa 100 km a 30 km all'ora...Belin...30 km all'ora...Potevano prendere la cinquecento di mio nonno e facevano più in fretta consumando ancora meno...
Dovresti vederli Beppe tutti in fila con le faccettine serie.Sono loro il nostro futuro...pensa un po'...

Chi la fa... 27.06.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,dalla faccia si vede che sei sconvolto.Ancora una volta tocca a te muoverti,noi siamo tutti disponibili ad un richiamo all'azione.lo giuro,farei quaalunque cosa

mariuccia rollo 27.06.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Il vero cambiamento potrà nascere dal referendum e dai No Tav, altro che Pisapia e Vendola. I cittadini si autorappresentano.
Immagino la scena di Vendola e Bersani a un presidio: "Oh, ragazzi ma siam pazzi? Qui ci sgualciscono le giacche!"
Colgo l'occasione per informarvi che a Messina stiamo organizzando un campeggio No Ponte x agosto. Ciò che succede in Val di Susa potrebbe succedere pure qui.

Giancarlo Gv, Messina NO PONTE 27.06.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, chiama tutti i giornalisti onesti che conosci (non ci vorrà molto),tutti i canali possibili. BLOGGER, massima diffusione in rete in italia e all'Estero, facciamo sapere a tutti cosa succede.

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

fanculo a di pietro, vendola,bersani.Miserabili.fate qualoosa

mariuccia rollo 27.06.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI proporre un presidio NOTAV davanti sede LEGA NORD a TORINO,piu' che davanti al pd!!!Un'IDEA ditemi che ne pensate??????NOTAV NO AL MOSTRO

alberto pepe, torino Commentatore certificato 27.06.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei fare qualcosa Non so.c'è bisogno di una azione da tutte le parti d'Italia.l'Italia è NOSTRA

mariuccia rollo 27.06.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco a capire come possano accadere cose del genere.
Io sento il bisogno di aiutare queste persone.
C'è qualcosa che si può fare? io farò il possibile.
Credo che tutti dovremmo fare quello che riusciamo per cercare di fermare il progetto della tav. MUOVIAMOCI!

Lorenzo Morelli 27.06.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo Manuale di Guerriglia Urbana, file PDF, scaricare e diffondere...

http://www.bibliotecamarxista.org/marighella/opuscolo-marighella-2.pdf

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 27.06.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile continuare così? Basta con i cittadini inermi! Loro armati e voi della val di susa pure! Ma cosa state aspettando? Alle armi!!!!

Claudio Fiamingo 27.06.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe o chi se ne intende, esiste uno strumento legale per fermare i lavori? Raccogliere le firme, o qualunque altra cosa, in modo da fargli stoppare tutto o almeno rimandare?

David C., Pistoia Commentatore certificato 27.06.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Non so il nome, mi spiace:
"Lo chiede alla working-class cosa pensa della Tatcher!"

Senza di lei, oggi il Regno Unito non avrebbe il benessere, il potere ed il prestigio che ha. E direi proprio grazie alle scelte impopolari (come confermi tu stesso sottolineando il poco apprezzamento da parte della working-class) che ha preso, dimostratesi poi vincenti.

Io bramo per un governo così forte. Il problema è l'opposto. Siamo pieni di populisti, da Berlusconi alla Lega a Di Pietro allo stesso Grillo che sperano di fare politica dando al popolo quello che chiede, a prescindere da quanto sia insensato e contraddittorio. Per questo tipo di politica, basterebbe la democrazia diretta. Io non voglio questo.

"Io sono in parte concorde ad esser machiavellico, ma non troppo, anche perchè se le Ragion di Stato non sono neanche minimamente condivise dall'opinione pubblica vi è un problema di rappresentanza!"

Io non sono affatto machiavellico. Sono liberale e perciò mi affido ad una democrazia rappresentativa. Non significa che il Governo debba per questo comportarsi sempre e comunque come desidera la popolazione. Non dimentichiamoci che la popolazione non dispone delle informazioni che il governo ha, non conosce strategie e pensieri politici a fondo, è facilmente influenzabile e, purtroppo, è in media ancora non sufficientemente istruito. Oltretutto di tendenza guarda al brevissimo periodo, mentre un governo ha il dovere di guardare almeno al medio lungo.

@Lorenzo:
"A me sinceramente non interessa più essere civile in un paese dove il governo è una pagliacciata di casta piena gente a cui interessano solo i loro affari."

Liberissimo di pensarla così. Ma sappi che stai facendo il gioco di chi contesti, in questo modo.


LA TENSIONE E' ALTISSIMA LE DONNE IN PRIMA LINEA W BOBBY SANDS

enrico marziani 27.06.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Tiro della fune alla festa della Lega. Corda si spezza: 30 feriti. Molti degli incolumi sono tra coloro che hanno sbattuto solo la testa.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 27.06.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, l'unica speranza è che con la tua potenza e quella di tutti gli altri blogger, si sappia a livello internazionale che inermi cittadini sono colpiti da esercito/forze dell'ordine, al pari dell'Egitto e degli altri Paesi Arabi.
Solo una riprovazione internazionale potrebbe farli desistere.

Stefano Contin, Genova Commentatore certificato 27.06.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ecco le ragioni dei "No-Tav"


Il movimento "No Tav" che riunisce gli abitanti della Valle di Susa contrari alla costruzione della linea ad Alta velocità Torino-Lione si oppone al progetto, in particolare, per tre ragioni:

1) Ambientale. Per realizzare la galleria che unirà la bassa valle di Susa alla Francia (è lunga 52 km, una delle più lunghe in assoluto in Europa) sarà necessario scavare nella montagna dove in passato sono state trovate tracce di amianto. Gli ambientalisti e gli abitanti temono che durante gli scavi la polvere ricca di amianto possa diffondersi lungo tutta la valle, con rischi per la salute

2) Storica. Questa valle - sostengono gli abitanti - ha già dato un ampio contributo, con l'autostrada, il traforo del Frejus, due strade statali e una linea ferroviaria. Considerato che è anche una valle stretta, aprire un nuovo cantiere, vorrebbe dire davvero snaturare il territorio, quantomeno nella parte bassa, quella compresa tra Almese e Bussoleno (il resto dell'opera sarà in galleria)

3) Economica. Che senso ha - spiegano al movimento No Tav - spendere 21 miliardi di euro in un'opera faraonica che sarà pronta solo nel 2018 quando con una spesa molto inferiore e con danni più contenuti all'ambiente si potrebbe semplicemente potenziare l'attuale linea con la Francia: tra l'altro già sono in corso lavori di ampliamento di alcune gallerie per consentire al servizio di "feroutage" di trasportare tra Italia e Francia Tir di tutti i tipi per via ferroviaria.

(da repubblica.it)

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 27.06.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici, compagni e camerati! oggi ricorre il 31esimo anniversario della strage di Ustica. I traditori e vigliacchi al vertice delle istituzioni hanno ripetuto la loro falsa litania di parole vuote e assolutamente inutili. quanti anni dovremo aspettare affinche' la verita'venga raccontata al popolo sovrano (si fa per dire)? Su Ustica non ci sono segreti o cose da scoprire ma solo da raccontare...

luca martinelli, como Commentatore certificato 27.06.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Negate il consenso.

E' la loro linfa vitale, la loro aria.
Ma il Consenso è nostro, quindi possiamo e DOBBIAMO smettere di concederglielo...
.. e piano piano moriranno.

"... Capii che nella distruzione delle virtù dell'uomo arriva il momento che è necessario il suo consenso perché il male possa vincere... e che le ingiustizie fattegli dagli altri non possono riuscire se decide di non accordare quel consenso. Capii che potevo mettere fine a questi oltraggi pronunciando un unica parola. L'ho pronunciata. La parola è "NO"."

Tratto da "La rivolta di Atlante" (1950) di Ayn Rand

Quindi chi ora dice NO-TAV! sta negando il proprio consenso a tutto questo sperpero di danaro pubblico e scempio inutile di territorio vivo.

Anche Io dico NO TAV!! e domani sarò su ad aiutare il Popolo della Libera Repubblica della Maddalena, a Chiomonte, in Val di Susa.
A negare il mio consenso.

A Sarà Dura!

Dario

Dario Lesca, Ivrea Commentatore certificato 27.06.11 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Beppe, è assolutamente necessario che in tutte le città i MEETUP si facciano sentire, che la popolazione sia informata in quanto i media non informano adeguatamente.

Quella della Valsusa è l'epilogo della guerra dichiarata allo stato di prepotenza dei politici, in primis contro la LEGA CHE SI è DIMOSTRATA SOLTANTO SERVA DEI POTENTI CONTRO IL POPOLO ITALIANO.

MEETUP TUTTI, SVEGLIAAAA!!!

Vero Vero 27.06.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.abruzzo24ore.tv/news/L-Aquila-99-cannelle-ad-uso-privato-Si-celebra-un-matrimonio-e-ai-turisti-e-vietato-l-accesso/40936.htm

La notizia è rimbalzata in città, alle 99 cannelle si festeggiano i matrimoni. Cioè?
Ce lo spiega l'architetto Clara Cipriani: "Pagando una cauzione alla Soprintendenza si può organizzare, nello spazio davanti ai mascheroni, un evento".

L'architetto, funzionario della Soprintendenza per un'area che ricomprende le 99 cannelle, spiega che chiunque può chiedere in uso lo spazio, da convegni, fiere, fino a feste private.

Peccato però che le feste private, lo dice il nome, siano private e chi le organizza di solito non gradisce l'accesso di sconosciuti alla propria celebrazione. Questo è accaduto domenica 26 giugno. Due sposi hanno chiesto lo spazio per celebrare le proprie nozze in forma privata privata e l'area è stata concessa. "Non so chi siano gli sposi- spiega la Cipriani- ma hanno chiesto l'uso, abbiamo valutato ed è stato concesso."

Ciò che non doveva accadere è che l'area, essendo area pubblica, fosse interdetta all'accesso ai turisti, ai cittadini a chiunque volesse mettervi piede pur non essendo stato invitato al matrimonio. Chiarisce la Ciapriani assicura: "Noi non abbiamo autorizzato nessuna interdizione, se poi loro hanno vietato l'accesso non possiamo farci nulla." Quindi, probabilmente, nessuna indicazione è stata data ai fruitori dell'area circa il comportamento da tenere nei confronti dei cittadini. Soprattutto, si evince, che nessuno controllasse l'area e l'uso che se ne faceva.

Un po' come se ci concedessero le chiavi del Colosseo e potessimo fare lì dentro quello che ci pare.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

...davanti a questo fatto mi viene solo un pensiero:"prendere del tritolo per far saltare ogni ruspa che si avvicina"

...cazzo sono un terrorista dentro...


I giornali glissano sulle motivazioni della protesta o spargono false informazioni, i telegiornali si affannano a giustificare i metodi fascisti del Governo: altrimenti perdiamo il finanziamento europeo. Cioè 600 milioni sui 17 miliardi previsti di spese (ovviamente raddoppieranno, ma non il finanziamento, s'intende), neanche una scorreggia influisce così poco sulla composizione chimica dell'atmosfera a livello planetario; senza contare che quei 600 milioni li abbiamo dati noi all'UE.

Filippo C. 27.06.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo vivendo lontano non posso aiutarvi a manifestare, ma vorrei almeno ringraziarvi per quello che state facendo, voi che vi siete arroccati monti, indomiti e coraggiosi lottate non solo per la vostra valle, ma per tutti gli italiani che sono contrari ad uno stato oppressivo e mafioso.
Ancora mille grazie, per quello che state facendo per tutta la nostra penisola.
Da Lampedusa alla Val di Susa, RIVOLTA!

David C., Pistoia Commentatore certificato 27.06.11 11:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Ilsolito inutile TROLLGLIONE scrive che vorrebbe essere in Val di Susa con la divisa addosso ed il
MANGANELLO in mano...
Ovviamente lo fa nascosto dietro ad un nick-name..e direi che, per una volta, è SAGGIO.

Però, mai dire mai...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le truppe militari americane in Iraq e Afghanistan spendono annualmente in aria condizionata 20,2 miliardi di dollari. E sono computate come spese extra. Rappresentano un vero e proprio budget che supera quello previsto per la NASA o quanto ha pagato BP per il disastro ambientale causato dall’esplosione della piattaforma di esrazione Deepwater Horizon o ancora la spesa prevista dal G8 per sostenere le nuove democrazie in Egitto e Tunisia.

Spiega Steven Anderson che ha lavorato alla Logistica in Afghanistan:

Per alimentare un condizionatore d’aria in un remoto avamposto in Afghanistan serve un gallone di carburante che deve essere spedito da Karachi, in Pakistan, quindi condotto per 800 miglia in 18 giorni per l’Afghanistan su strade che a volte sono poco più che “sentieri delle capre”. Senza considerare inoltre tutti i rischi associati allo spostare carburante su queste strade.

Infatti Anderson stima che oltre 1.000 militari sono morti su convogli che trasportavano carburante, considerati obiettivi primari per l’attacco.

Le spese non si abbatteranno neanche con il rientro di 30mila uomini perché comunque chi resterà in Iraq e Afghanistan continuerà a usare le risorse nella stessa identica maniera. Infatti i costi si annidano nelle strutture e non nelle truppe.

http://www.ecoblog.it/post/12776/guerra-usa-in-afganistan-e-iraq20mld-di-dollari-in-aria-condizionata?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+ecoblog%2Fit+%28ecoblog%29

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE IN QUESTO PAESE CON QUESTO CLIMA, CHE DURA DA 20 ANNI, NON SI POSSA FARE PIÙ NIENTE.
POSSIAMO DIVENTARE PURE UN PAESE AGRICOLO AL 100%.
CI SARANNO SEMPRE GLI SFRUTTATORI, SPECULATORI, E FORME DI LADROCINIO IN TUTTE LE SALSE.
PUOI TOCCARE LE COSCIENZE MA BASTA CHE NON TOCCHI GLI INTERESSI. MA DI CHE COSA STIAMO PARLANDO ALLORA?

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 27.06.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO IMPORTANTE PER CHI ABITA A TORINO E ZONE LIMITROFE
Per quelli e quelle che non possono andare nella Val di Susa è indetto un presidio oggi, 27 giugno, alle 15,30 in Via San Francesco D'Assisi 35 di fronte alla sede del PD per ringraziare questo partito della richiesta di far intervenire l'esercito contro i NO TAV.
Per la CUB Piemonte
chi non può si può recare sul posto diffonda
http://piemonte.indymedia.org/article/12835

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 11:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO IN GUERRA...........ITALIANIIIIIIII.......!!!!!!Non sono solo Incazzato ma NERO FURENTE!!!!!PENA di MORTE ai Leghisti e Tutti i MORTI-DEMONI del POTERE!!!!!Altri blindati partiti da torino adesso un ventina delle FDO!!!!!!Ma BLACK BLOCK dove minchia state quando servite......?????????Tutti i centri sociali etc fatevi sentire!!!!!Tanto non serve a niente protestare in modo pacifico........SCUSATE ma mi devo sfogare non è accettabile quello che sta succedendo.......il più totale DISPREZZO verso il POPOLO ITALIANO!!!!!!NOTAV NO AL MOSTRO!!!!!URGONO RINFORZI in VAL DI SUSA APPELLO URGENTE..........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 27.06.11 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe un appunto: si scrive IL Tav, non LA Tav (LA trena alta velocità).

Vincenzo R. Commentatore certificato 27.06.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da cittadina italiana (non interpellata), dico NO alla TAV; diciamolo tutti insieme, facciamo tramite Beppe una interpellanza parlamentare.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 27.06.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Il "ministro" Maroni vomita sulla faccia di chi lo paga giurando che la tav si farà ad ogni costo, anche sparando sulla popolazione? Dichiarate guerra a tre Nazioni per esportare la democrazia e quale sarebbe la vostra democrazia? Quella che spara sulla gente onesta che difende il proprio territorio? Quella che vuole regalare una Nazione alle mafie? E' la popolazione della Val di Susa PADRONA DI QUELLE TERRE lei sig.ministro è al servizio di quella gente, se lo ricordi! Che vi siete messi in testa di fare di un popolo un branco di servi? Volete invertire la logica? SIETE VOI I SERVI DEL POPOLO E AVETE FATTO MALE I CONTI! La popolazione italiana non è più disposta a farsi depredare, sottomettere o umiliare. La popolazione italiana è al di sopra di voi di cento anni e voi non siete degni di rappresentarla. La Val di Susa scriverà la parola fine su questi mostri preistorici che affollano il nostro Parlamento. PROVATECI A SPARARE SULLA FOLLA E VI ACCORGERETE CHI SONO VERAMENTE GLI ITALIANI!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 27.06.11 11:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Le donne di Chiomonte hanno occupato il Municipio.

DONNE CON LE PALLE!! Altro che storie.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

A quando uno scontro con i militanti leghisti?
Qui in Toscana li si riconosce dal puzzo di merda emanato e dalla scia di piscio che lasciano.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 27.06.11 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCONFIGGERE LO STATO SI PUO'ELEGANTEMENTE.
Avete mai pensato di boicottare i benzinai per un paio di settimane?
Di non acquistare sigarette?
Di non acquistare superalcolici?
Di non giocare al lotto - enalotto - gratta vinci e minchiate varie?
E queste multinazionali capitaliste di merda?
Boicottate le acque minerali in bottiglie di plastica,la coca cola,la fanta,la danone,la nestle',la vodafone,la tim,la tre,la wind,ecc...ecc...
SE solo lo volessimo sia lo stato di merda,che queste multinazionali,farebbero un brutta fine in poco tempo.
Ma siccome a noi Italiani mancano le palle,anzi...a voi italiani,perche' nel mio piccolo quello che ho sopra elencato lo faccio gia' da anni,e risparmio notevolmente e guadagno in salute.

Roberto De Paola 27.06.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Il territorio è di chi lo abita!

Mtteo Cervati 27.06.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dopo che farete? un bel tiro alla fune nel traforo di valle susa? questa volta con un bel cavo in acciaio, così quando si spezzerà voleranno teste maciullate. sul coro di Eia Eia al sè sbragà! e ve ne tornerete a dorso di Miulo.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 27.06.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Cosa risponde sempre o quasi DOMENICO PRANDI, il troll alias Ivanona nei sottocommenti?

"Fatti curare".

IL BUE CHE CHIAMA CORNUTO L'ASINO!!

Puro stile fascio-legaiolo. Mancanza di argomenti e assenza totale di materia grigia!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Economia. Tav: Fiom, sciopero spontaneo in fabbriche metalmeccaniche Val Susa


Torino, 27 giu. (Adnkronos) - Scioperi spontanei si sono registrati questa mattina in numerose fabbriche metalmeccaniche della Val Susa a seguito delle tensioni che si stanno verificando nei pressi del presidio della Maddalena, l'area di Chiomonte dove dovrebbero avere inizio i lavori per la realizzazione del tunnel geognostico propedeutico alla Torino-Lione. A darne notizia la Fiom torinese.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Come per l'Afghanistan (mutatis mutandis) in questi casi organizzarsi e resistere significa vincere.

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 27.06.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi basta vivere il più possibile al di fuori del sistema, e progettare di uscirne sempre di più (come pure sto facendo). Io voglio anche che
le cose cambino. Basta con questi politici di merda che fingono di non essere i mandanti di questo macello fascista. Basta con queste "forze dell'ordine" che disprezzano extracomunitari, tossicodipendenti, disoccupati etc.etc. e si rivelano essere loro la feccia del paese. Non basta dire "non sono tutti uguali", se i non uguali sono omertosi e conniventi. Beppe dobbiam
fare di più.

Lupa Beatrice 27.06.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Nessun cittadino italiano di buon senso può accettare un intervento militare contro della gente pacifica. E' ora di finirla con queste scelte ipocrite e prese di posizioni arbitrarie. Conosciamo tutti la situazione del presidio NO TAV e siamo con le migliaia di persone pronte a disobbedire in maniera civile a questo scempio d'avidità dei nostri politicanti. La valle non si tocca. Amen!

Lucia D. Commentatore certificato 27.06.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento

TORINO, 27 giugno (Reuters). "....Il movimento "no Tav" è contrario ai lavori per la realizzazione della linea ferroviaria sostenendone l'inutilità e la pericolosità. Alla realizzazione della linea sono state sempre favorevoli sia Regione, Provincia e Comune di Torino che il governo centrale, sia di centrodestra che di centrosinistra."

Quindi, quali sono gli "schieramenti" in campo? Da una parte i NO TAV e dall'altra .... regione, provincia, comune, governo, sinistra e destra.
Beh, mi sembra una cosa equilibrata?
Ma si, basta un pò di "non-violenza" e se ne viene a capo. Come no!

Io sono molto lontano da quei posti, mi è impossibile esserci fisicamente, però sono nei posti in cui vi sono i veri responsabili di tutto ciò, e cioè i dementi che votano a caxxo.
Ne sono circondato, dovunque mi giri vedo i deficienti che votano centro destra, i fessi che votano i vari fassino, bersani, d'alema, gli illusi che votano di pietro, i rincoglioniti che votano vendola.
Mi verrebbe di prendermela con chi si reca alle urne, ma ultimammente c'è M5s, vediamo un pò.

carmine d9 Commentatore certificato 27.06.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

No-Tav Val di Susa: Di Pietro muto è?
Immondizia di Napoli: Di Piero muto è?
Inciuci con Berlusconi: no, Di Pietro muto non è!

Un altro che sta perdendo la retta via.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 27.06.11 11:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

27-06-11
TAV: MATTEOLI, STATO NON PUO' ARRENDERSI A PROTESTE

(ASCA) - Rosignano Marittimo (Li), 27 giu - ''Lo Stato non puo' assolutamente arrendersi di fronte a dei protestatari''.

Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli commentando con i giornalisti le manifestazioni di protesta e gli scontri per i cantieri della Tav in Val di Susa. ''La Tav - ha aggiunto Matteoli a margine dell'inaugurazione della nuova barriera di Rosignano sull'autostrada A12 - e' considerata una priorita' da parte dello Stato: i lavori inizieranno e andremo avanti''.

http://www.asca.it/news-TAV__MATTEOLI__STATO_NON_PUO__ARRENDERSI_A_PROTESTE-1029544-BRK-.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Governo di criminali. già visti purtroppo nel secolo precedente. da Goebbels al dott. Mengele c'è la reincarnazione di tutti loro, passando per Himmler. Heil Lega. Heil Pidiellen. Criminali, una nazione capeggiata da criminali.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 27.06.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youreporter.it/video_Scontri_no_tav_manifestanti_rispondono_con_estintori_1

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

07-06-11
TAV: FASSINO, A MARONI RIBADIRO' TORINO-LIONE STRATEGICA

(ASCA) - Torino, 7 giu - ''Domani ribadiro' al ministro Maroni che la Torino-Lione e' un'opera strategica''. Cosi' il sindaco di Torino, Piero Fassino, dopo la sua prima riunione di giunta, ha sottolineato che sara' presente al Comitato per la Sicurezza e l'ordine pubblico dedicato ai problemi della Tav con la presenza dello stesso ministro dell'Interno.

''Io vi partecipero' - ha detto Fassino - e ribadiro' che penso che la Tav sia un'opera a cui Torino e il Piemonte non possono rinunciare e quindi si tratta di garantire che nei tempi previsti si dia corso all'avvio dei lavori per la realizzazione della Tav''.

E a propostito della posizione del Pd che chiede che la Val Susa sia considerata un'area di interesse nazionale strategico e di chi invoca l'intervento dell'Esercito, Fassino non si e' sbilanciato ma ha sottolineato: ''Chiedero' al governo di compiere tutti gli atti necessari per raggiungere questo obiettivo (della realizzazione dell'opera, ndr)''.

http://www.asca.it/news-TAV__FASSINO__A_MARONI_RIBADIRO__TORINO-LIONE_STRATEGICA-1024148-ORA-.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON BISOGNA PERDERE PIU'TEMPO!!
NOI POPOLO D'ITALIA DOBBIAMO RIPRENDERE POSSESSO E PADRONANZA DEI NOSTRI DIRITTI E POTERI ANCHE CON LA FORZA SE NECESSARIO.
Stanno distruggendo l'Italia.La stanno riducendo in una fogna a cielo aperto,in nome del dio denaro!!
Hanno ridotto la Basilicata in un colabrodo con le trivellazioni petrolifere!!
La Puglia,con Taranto diventata la prima citta'europea per i piu' alti livelli di inquinalmento da diossina,benzopirene,amianto,ecc...
Centinaia di gente malata di patologie croniche e gravi,tra l'altro sempre piu' giovani.
Il mare adriatico e'una fogna a cielo aperto,e per farlo risultare balneabile,hanno alzato le soglie delle analisi chimiche e batteriologiche delle acque.
I fiumi sono solo delle melme di fanghi tossici che scaricano nei laghi e nei mari.
I terreni oramai sono coltivati ogm di nascosto gia' da vari anni.Frutta e verdura irragiata con cobalto per mantenere di piu'la conservazione.
I nostri pescatori ridotti al lastrico per colpa delle importazioni di pesce estero a basso prezzo e qualita'.Le nostre piccole imprese che vanno via dall'Italia perche'oramai il livello delle tasse ha superato abbondantemente il 60%.
E' ora di dire veramente basta!!
Questa melma politica deve sparire!!
Bisogna bonificare il parlamento e le camere da questa fogna.


Diego Palmanova 27.06.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

potremmo unire a questa battaglia la chiusura del traforo del Monte Bianco uno scempio che si protrae da 46 anni è ora di dire basta
e poi anche il Gran San Bernardo basta
e anche il San Gottardo basta!

cirino pomicino 27.06.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Assistiamo in diretta alla Storia.

Il Sistema ha scelto, con la decisione di usare la forza contro i NO-TAV, l'Eutanasia di se stesso.
Con un atto come quello di oggi, la sua maschera è definitivamente caduta e anche i più lenti di comprendonio posso finalmente osservarne la sua vera natura, arrogante, antidemocratica, servile, totalitaria.

Il Sistema dei fantocci della Casta ha scelto di andare contro i cittadini e quindi la nazione che dovrebbe rappresentare per servire, ancora una volta, gli interessi dei propri padroni: multinazionali e banche, comitati d'affari privati e gruppi di potere finanziari, passando come un rullo compressore sulla sua gente.

Ha scelto di andare allo scontro frontale, che sarà anche lo scontro finale e definitivo.

Sono degli ignoranti a cui la Storia non ha insegnato nulla.

Sono finiti.

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 27.06.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

ma procurarsi un pò di maschere antigas, no eh?
Era palese che avrebbero lanciato lacrimogeni.

Bisogna anche avere un minimo di organizzazione: se loro usano i manganelli, tu ti procuri un bastone (il forcone sarebbe meglio); se loro usano lacrimogeni, tu metti una maschera antigas; se loro indossano caschi e giubbotti antiproiettile, tu indossi un casco da lavoro e un bel giubbotto imbottito.. e potrei continuare.

Pregare la madonna e farsi pestare a sangue, per fare notizia e avere così l'attenzione dei media, NON serve a niente!

Gabriele L. 27.06.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Si spezza la fune sul Ticino:feriti militanti leghisti.

Fossi in bossi comincerei a fare gli scongiuri, perchè potrebbe essere un segno dei tempi.

Bossoli preparati, lo sai io aspetto lungo il fiume non ho fretta arriverà anche la tua ora e io sarò li ad attenderti per tanti "delitti" per aver sfasciato un paese, per aver contribuito in maniera determinante alla sciagura di questo paese italia mettendoti a fianco di 1816 votando leggi inique, voltando le spalle al popolo che ti votava, e per aver permesso a un malato mentale come Massimo Polledri, di dire a una deputata disabile apostrofandola con "Stai zitta, handicappata del cazzo"...... cari leghisti i tempi degli onori stà per finire arriverà presto anche la vostra paga, perchè per chi è ladro di vite umane il tempo è sempre galantuomo, lo è sempre stato anche contro i depravati arroganti, quindi lo sarà anche per voi!

http://www.corriere.it/politica/11_giugno_26/lega-tiro-fune-feriti-militanti_d75c1b82-a00b-11e0-9ac0-9a48d7d7ce31.shtml

PS:attendo sempre di incontrare qualche leghista tipo ad esempio un malato mentale come Massimo Polledri, sopratutto perchè se devi dargli un calcio nei coglioni, con lui che dice di avere gli attributi, vai a colpo sicuro li centri senza possibilità di sbagliare.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per segnalare cosa avviene in Val Susa 0112495669 per chi è al presidio di S. Ambrogio- Linea diretta- se non siete al presidio non chiamate, lasciate libere le linee per chi è su -per segnalazioni usate invece questo numero 3466673263 per gli sms. Aggiornamento: l'autostrada è bloccata: Per chi vuole raggiungere la valle: usate la statale 25

Silvia canzano 27.06.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Se dopo tanti anni dalla P2 siamo alla P4 e non e' cambiato niente vuol dire che NOI popolo siamo troppo stupidi per voler vivere meglio,anche per un pugno di euro.

Marco c. 27.06.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sono Livia una tua fan e da anni mi arrivano le mail del tuo bog ma da un mese o più non quotidianamente cone prima, anzi attualmente mi stanno arrivando quelle di maggio.. decisamente in ritardo. Non vorrei facesse parte dei vari "oscuramenti" che si sente parlare...
Grazie e forza Beppe!
Livia

Livia Munari 27.06.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro governo fatto da p2isti, p3isti, pi4isti e da leghisti di "Roma ladrona" sono in guerra contro i cittadini italiani che difendono il proprio territorio e la propria salute. L'unica cosa che ci resta da fare è resistere contro un governo illegale che ha deciso di sventrare una montagna per qualche miliardo di finanziamenti dell'Unione Europea a scapito della salute degli abitanti della Val Susa.
Maroni, fai schifo tu e tutti coloro (PD incluso) che ti appoggiano!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 27.06.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Immaginiamo che si voti, vinca il M5S e il giorno dopo ci fosse un presidio permanente davanti alle camere per non far insediare il Parlamento e il Governo della Rete. Cosa si potrebbe fare? applicare la legge anche con l'utilizzo della forza oppure sciogliere il parlamento regolarmente eletto? lo stesso discorso mi sembra valga per la TAV.

Uno 27.06.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi sono quei poliziotti, quei grandi uomini che sparano lacrimogeni contro gente normale che semplicemente non vuole che una cosa inutile come la TAV distrugga la loro valle.

Marco Di Giusto 27.06.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a guardare nessuno dei due video. In più hanno chiuso le autostrade così non si può andare ad aiutare i manifestanti.

Beppe, occorre una manifestazione di massa, per dire queste cose. Per chiedere, senza bandiere, che i partiti ci si tolgano dalle palle.
Questa in val di susa è una strage di stato. Picchiatori da regime nazifascista, temporaneamente non impegnati in qualche stupro di gruppo o singolo in caserma, che selvaggiamente menano le poche persone di coraggio e dignità rimaste in Italia.
Dicci cosa si può fare. Siamo con te Beppe, ma i meet up e il blog non bastano.
Non voglio vivere in un paese così. E non mi basta

Lupa Beatrice 27.06.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

E se UN MILIONE di persone andasse in val susa per una passeggiatina nei boschi?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.06.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro dei trasporti

"Lo stato non puo' arrendersi ai cittadini che protestatano"

Quando chiediamo alla NATO di bombardare questo governo?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.06.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE !!!!!

LORO NON MOLLANO, NOI NEPPURE.

Paolo R. Commentatore certificato 27.06.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

ci sono motivazioni per non volere la tav, e invece lo fanno passare per un tiramento di sedere di qualche "matto utopista ecologista fanatico" e questo gia' denota malafede.
se si facesse un referendum dove ognuno puo' esporre le sue tesi vincerebbero i no tav.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.06.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno fornisca maschere anti-gas al presidio No Tav!

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 27.06.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

E' INIZIATA LA GUERRA,UN ALTRA.

E' ormai chiaro che ci avviamo ad una secessione non tra nord sud ma tra lo stato e i suoi cittadini.
Lo stato per noi cittadini ha assunto un significato oscuro.
Lo stato non è più la rappresentanza del popolo ma esattamente il contrario.
Lo stato in questo momento è il simbolo dell'arroganza,dei poteri forti,dei ricatti verso i suoi cittadini.
Non è più un parlamento,un senato ma una tavola rotonda dove si decidono piani scellerati per distruggere e sradicare,per guadagnare e sottrarre risorse ad una nazione già pesantemente depauperata.
Lo scontro è inevitabile e cammina parallelamente e pericolosamente a quello dell'eversione contro i suoi magistrati e contro i mezzi di informazione che denunciano corruzione e sperpero di una classe politico-dirigente che è cotta di bramosia ed inefficienza.
Cittadini sotto ricatto come Napoli e i Napoletani puniti semplicemente per aver espresso la volontà di cambiamento ed ostaggio di una classe politica che si è appropriata del potere di ostacolare e boigottare spalleggiata dalle forze dell'ordine utilizzata con l'unico scopo di reprimere chi dovrebbe proteggere.
Questo governo sarà ricordato come il simbolo di proteste e barricate,di feriti con le mani alzate,di uomini e donne manganellati perchè reclamano un sacrosanto diritto:quello di proteggere il suolo Italiano.
Le scene a cui assistiamo in Val di Susa mi ricordano tanto quelle dei partigiani che fuggivano nei boschi per riorganizzarsi contro gli invasori.
Nel 2011 non credevo di assistere a dichiarazioni di ministri che minacciano di utilizzare schieramente offensivi contro cittadini inermi.
Attenti,il passo successivo è l'intervento dell'esercito ma se ci arriveremo vuol dire che il fallimento è completo e le fiamme dalla Val di Susa,da Napoli e da tutti i focolai di protesta si avvicineranno sempre di più ai palazzi della vergogna ed ai nostri superbi ministri non resta che seguire la sanguinosa via di gheddafi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 27.06.11 10:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa gente e' il primo vero esempio in italia
di resistenza a questa dittatura chiamata repubblica. forza ragazzi siamo tutti con voi!!
Se l'idea della tav in val di susa verra' accantonata , sara' la prima di una lunga serie di vittorie per il popolo italiano , e una sconfitta per chi crede di poter fare cio' che gli pare alla faccia di tutti.via i soldi dalla politica e piu' coerenza nell'ascoltare il popolo.

robert p., ferrara Commentatore certificato 27.06.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Aiutatemi a diffondere questa pagina fb per chiedere la democrazia diretta:
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001722205714#!/pages/Democrazia-diretta/216720638367159


Tutti insieme ai cittadini della Val di Susa,
CONTRO LA TAV,
contro i sedicenti "governi democratici"
della società della produzione e del consumo,
del denaro e dell'usura,
che rappresentano gli interessi economici
di quel 5% di individui
che possiede tutta la ricchezza.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.06.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

E QUESTE FORZE DELL'ORDINE MERITANO RISPETTO DAI CITTADINI? FATE SCHIFO!SIETE SOLO DEI BURATTINI SENZA CERVELLO E SENZA NESSUNA DIGNITA' DI UOMINI!!
STATE SOLTANTO SEMINANDO ODIO.VI ODIANO TUTTI!!
SONO SEMPRE DI PIU'LA GENTE CHE APPLAUDE E APRONO GLI SPUMANTI QUANDO A VOI SUCCEDE QUALCHE INCIDENTE.
E' assurdo.Voi che dovete difendere il popolo,e invece...noi dobbiamo organizzarci per legittima difesa a rompervi il CULO A VOI!!Ed e' quello che succedera'.Continuate cosi' che ve ne accorgerete.

Diego Palmanova 27.06.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens
deve combattere in ogni modo,
se necessario
anche con la forza e con la violenza,
IN NOME DELLA VITA,
per difendere, tutelare e mantenere
LA VITA SULLA TERRA,
tutti quegli individui
che hanno il denaro, l’usura ed il profitto
come “valore”
e che accecati da questo “valore”
non hanno alcun rispetto per la vita
e finiranno per distruggere
la vita sulla Terra


Lo scopo della vita è vivere.

Il senso della vita è la vita.

Il senso della vita è vivere.

Non esiste alcuno scopo della vita al di fuori della vita stessa.

Non esiste alcuno senso della vita al di fuori della vita stessa.

Ogni essere vivente deve essere rispettato per il semplice fatto di essere vivo.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve essere rispettato per il semplice fatto di essere vivo.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve avere rispetto per la sua vita, per la sua identità,

per la sua libertà, per la sua dignità.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve avere rispetto per la vita, per l’ identità,

per la libertà e per la dignità

di tutti gli altri esseri viventi.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve educare tutti gli altri

a rispettare lui, la sua vita, la sua identità,

la sua libertà e la sua dignità.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve educare tutti gli altri

al rispetto per la vita, per l’ identità,

per la libertà e per la dignità di tutti gli esseri viventi.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve imporre a tutti gli altri

il rispetto per lui, per la sua vita, per la sua identità,

per la sua libertà e per la sua dignità.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve imporre a tutti gli altri

il rispetto per la vita, per l’ identità,

per la libertà e per la dignità di tutti gli esseri viventi.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.06.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti delle (pisa)pippe!


Beppe e' stato messo in croce per un post che lanciava una secchiata d'acqua in faccia a una massa di beoti che, dopo anni di collusioni, vigliaccherie, incertezze, affari comuni, ancora si illudevano sulle meravigliose sorti e progressive di questo stupendo centro sinistra, appena risorto dalle ceneri,e si facevano prendere da indebita euforia.

Gente che si indigna (con quanti amici ho litigato, in questi giorni) e si offende con Beppe che tenta disperatamente di riportarci alla realta', per quanto amara.

Prima i disperati del centro destra che ancora credono nella banda del B. capiscono che li stanno fregando da vent'anni (e ormai lo capiscono...) e meglio e'.

Ma se quelli di idee opposte che ancora credono ai repubblichini debenedettini e ai loro pennaioli, e al perbenismo ostentato e alla rinnovata verginita' di questo osceno accrocchio, non si danno una svegliata in fretta e scendono dal pero e lasciano cadere, purtroppo, le loro speranze vane, e si rendono conto che siamo proprio nella emme e che non ci sono scorciatoie o facili salvatori, solo una lenta risalita, sara' sempre peggio.

Che e' accaduto, dopo le "meravigliose" amministrative? Ignorati i risultati del M5*, ai ballottaggi piu' che perdere la destra pareva avesse "perso Grillo". E la stupenda riscossa popolare del referendum? Tentano di attribuirsela per addomesticarla.
Di Pietro confabula col B e si sposta al centro, A Milano si prosegue con l'expo, Bersani traccheggia come al solito, D'Alema riprende a dire bestialita', a De Magistris tutti a Napoli fan la guerra, si mettono d'accordo per riforme e bavaglio alle intercettazioni, e ancor piu' d'accordo a legnare i coraggiosi e disperati valsusini.

Italiani di sinistra col prosciutto sugli occhi, vi odio. Voi e i vostri capetti rinfrolliti avete piu' colpe del B. Il sangue di quella gente vi ricada sulla testa.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 10:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i sedicenti
"governi democratici"
della società della produzione e del consumo,
del denaro e dell'usua,
rappresentano gli interessi economici
di quel 5% di individui
che possiedono tutta la ricchezza.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.06.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

che strano paese
un paese dove la mafia governa
e i rappresentanti del popolo hanno privilegi unici al mondo
si fa la guerra ad una ferrovia che è il mezzo di trasporto meno inquinante di tutti

cirino pomicino 27.06.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA PEGGIORE SIAMO NOI!!
Siamo noi perchè stiamo qui seduti a sorseggiarci una birra e a sprecare il nostro tempo in inutili cose mentre i nostri fratelli sono accampati a difendere il prorpio territorio da uno scempio di proporzioni colossali. I nostri fratelli sono li a prendersi manganellate perchè intralciano la possibilità di far intascare mazzette o accaparrarsi futuri voti. E' UNA COSA PAZZESCA!!!
Forza ragazzi andiamo tutti in Val di Susa, dobbiamo essere un milione, voglio vedere se ci bastonano ancora. Ma dove sono le masse di persone che rempono gli stadi, siamo bravi solo a scendere in piazza quando ci levano gli scudetti?!? Io sono stufo di sentirmi il peso del debito pubblico addosso. Devo ancora iniziare una carriera lavorativa e già so che dovrò pagare i danni di una classe dirigente che se avesse preso almeno la licenza elementare e non si pulirebbero il culo con la nostra bandiera non avrebbero fatto tutti questi danni. ORGANIZZIAMOCI, SIAMO PIù DI LORO!!! ANDIAMO IN VAL DI SUSA SENZA BANDIERE SENZA CAPI, solo pulmini pieni di giovani, adulti e anziani per far capire che gli arretrati SONO LORO!!

roberto barcellona 27.06.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

la gente del posto non la vuole e si sta opponendo... se una persona non vuole una cosa a casa sua è giusto che lotti.

Lorenzo F

Riflessioni, faccio l'avvocato del diavolo...nonostante malvolentieri su questa questione della TAV.

Supponiamo un referendum NAZIONALE per la Tav, secondo voi vincerebbero i NoTav?

Altra questione, cercando di esulare dal fatto in questione e concentrarci più sulla fattispecie: lei asserisce che se io in casa mia una cosa non la voglio, non la si deve fare, ma qua stiamo parlando non proprio di case proprie, certo si parla di un ambiente che fa da corollario alla propria vita quotidiana, ma qualcuno potrebbe dire che quel che lei asserisce è valido al 100% se non ci sono in gioco interessi nazionali, se quest'ultimi entrano in gioco il suo discorso regge un po' meno!

Infine una riflessioni personale: a prescindere dalle posizioni politiche, la società europea si mostra, nonostante le sue proteste, incapace di proporre piani alternativi e reagisce alla contemporaneità rifiugiandosi nel localismo, locale da preservare sempre e comunque!

Una decina d'anni fa si faceva un giochino nella mia scuola, semplicistico eh, ma che serviva a capire eventuali tendenze di comportamento, coerenti o contradditorie, di chi si professava di una fede politica o di un'altra,in base alla risposta si davano, in maniera molto scherzosa, patenti di fascista o comunista.
Il giochetto consiste nel descrivere una situazione in cui C'è un'autostrada da costruire, ma questa passa sopra una casa, le opzioni sono due, o si espropria la casa, s'indezza il proprietario e si costruisce l'autostrada seguendo il progetto, oppure si mette mano al progetto, lo si cambia affinchè non passi sopra quella casa realizzando una deviazione in prossimità di quella casa. Tu che faresti?

P.S.: Non sono proTAV, nè pagato, nè disinformato


La storia del capitalismo
è la storia della pirateria organizzata da pochi che si appropriano
del lavoro e della vita di molti.

Vale molto di più
la vita di un solo essere umano
che tutte le proprietà
dell’uomo più ricco della Terra.

Bisogna sentire ogni ingiustizia,
commessa contro chiunque,
in qualunque parte del mondo,
come una ingiustizia
commessa verso se stessi.

Ogni vero uomo
deve sentire come propria,
sulla propria pelle,
l’ingiustizia subita da un altro uomo.

Ogni vero uomo
deve sentire sulla propria guancia
lo schiaffo preso da un altro uomo.

Se tremi di indignazione davanti alle ingiustizie, allora sei mio fratello.

Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.

L’unica battaglia che ho perso
è stata quella che ho avuto paura di combattere.

La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi.

La rivoluzione del mondo
passa attraverso
la rivoluzione dell’individuo.

Ho tanti fratelli che non riesco a contarli
e una sorella bellissima che si chiama libertà.

Non sono un libertador.
Non esistono libertadores.
I popoli o si liberano da soli
o non si liberano mai.

Vale la pena di lottare
solo per le cose
senza le quali
non vale la pena di vivere

Preferisco morire in piedi piuttosto che vivere in ginocchio.

Se io muoio non piangere per me,
fai quello che facevo io
e continuerò a vivere
vivendo in te.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.06.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

se c'e' tutta questa fretta di spedire le merci che sembra che se non arrivano il piu' presto possibile scoppia un casino epocale, perche' non si usano degli aerei cargo? quelli in due ore portano quello di tutto fino a parigi.
si sviluppa una linea con l'europa di aerei cargo cosi' si smette di fare queste mega opere che saranno pronte poi tra 20 anni.
sembra come per le centrali nucleari, dicono che c'e' bisogno impellente di energia altrimenti restiamo al buio poi puntano sulle centrali che sarebbero state pronte, se tutto andava bene, dopo 20 anni.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.06.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per gli organi ufficiali di stampa e per i tg le persone in val di susa sono tutti appartenenti ai centri sociali del nord=estremisti. persone che attaccano la polizia con molotov, spranghe, mazze da baseball etc. insomma violenti, le nuove br.

la linea in val di susa porterà denaro e lavoro per tutti. forse un milione di posti di lavoro.

la protesta è strumentale e di estrema sinistra, dei centri sociali.

di pietro, vendola e bersani non intervengono per non essere accomunati a questo branco di terroristi.

il tam-tam su tutti i mezzi di comunicazione sarà questo e alla fine la maggioranza della gente ci crederà, soprattutto la massaia di voghera.

la rete, beppe e i vari blog sono l'unica attuale àncora di salvezza.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

cavolo sà le dura !!!!!......dai che siamo tutti con voi !!!!!....che carogna la lega, alla faccia del PADRONI A CASA NOSTRA !!!!!....ps: ma è un caso che sul sito di repubblica ci sia la pubblicità dei cornetti 5S ????? ...mettete i caschi !!!!

tina ghigliot 27.06.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo della politica, il tempo di trovare un accordo é finito.

Di Pietro, Vendola, Bersani, sono scomparsi...

Avrebbero forse fatto la stessa cosa.

Il tempo della battaglia stá cominciando.

Alessandro 27.06.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno di voi mi può spiegare perché è così importante essere contro il progetto TAV? Lo chiedo con sincero desiderio di capire le idee che muovono le diverse parti in gioco.

Valerio Gori 27.06.11 10:25| 
 |
Rispondi al commento


Scusa Beppe ma...

Se troppo in gamba per pensare che...

Non si presentassero con un mazzo di fiori.

17 miliardi di euro (17.000.000.000 di euro) sono una somma enorme su cui lucra, campa e ruba un sacco di gente.

E' il capitalismo, baby.

Ed abbiamo di fronte non un muro, ma un everest di granito. Tutti insieme politici, banchieri, caste, lobbies, difendono la loro torta con i denti.

Volenti o nolenti così funziona e per cambiare le cose ci vorranno GENERAZIONI.

Certo la resistenza passiva e l'informazione sensibilizzano ma se non c'è una risposta d'urto tipico di chi cambia le cose non in maniera soft come tu ti auguri...

Credo sia maturo il tempo di altri Robin Hood, Masanielli, Pietri Micca.

Maurizio Longo 27.06.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

su "il corriere" c'è un sondaggio: "siete d'accordo con Maroni ?" i No stanno aumentando in maniera continua.

walt 27.06.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

solo nei paesi del terzo mondo (come l'italia e la siria...) i cittadini vengono attaccati dallo "stato": dove siete politici dell'opposizione? Perchè non organizzate una bella protesta in parlamento?
Beppe: subito un mega woodstock per la libertà!!

maurovg 27.06.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALE PUNTO INTERROGATIVO E' UN'ATTACCO MILITARE CONTRO LIBERI E PACIFICI CITTADINI ITALIANI.LA RIVOLTA DEI GELSOMINI ESPANDE I SUOI EFFLUVI IN TUTTO IL MONDO E MOSTRA L'IDENTITA AUTENTICA E MAI RASSEGNATA DELL'ITALIANO COME DEL TUNISINO ESPRIMENDOSI NELLA SALVAGUARDIA DEL SUO TERRITORIO E DELLE SUE STRUTTURE VOLTE ALLA COESIONE.

enrico marziani 27.06.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, così avremo la nostra Londonderry, i nostri Bobby Sands.
In un Paese in Agonia, governati da Re Grissino e la Bella :Majn d'Hardcore.

Povero quello Stato Mafioso, Fallito e Fascista che muove Guerra ai Cittadini: Neoslavia Argentina...
Siam nel pieno del Sonno della Ragione, di nuovo.
Camicie Marroni di nuovo nella Storia.
Basta, non parlero': siam nel Subumano.

enrico w., novara Commentatore certificato 27.06.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, grazie per quello che fai, grazie per queste informazioni in tempo reale.

LA FORZA DELLA RETE

....quello che si sta consumando in queste ore in Val di Susa è dal punto di vista della comunicazione mediatica, dal punto di vista di Internet per manifestare in maniera forte da parte della società civile, l'esperimento più prossimo rispetto a quello che è accaduto negli ultimi mesi nell'Africa settentrionale.
Il tappo mediatico che è lecito attendersi nei giorni a venire non può assolutamente nulla contro la forza della Rete.
L'informazione sta correndo e correrà lungo binari nuovi....


http://www.cadoinpiedi.it/2011/06/27/no_tav_la_rivolta_corre_su_internet.html

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 27.06.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

saranno anche cadaveri ma menano.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.06.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SILENZIO TERRIFICANTE DI BERSANI DI DI PIETRO E DI VENDOLA!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 27.06.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è contrario alla TAV in Val di Susa vorrei mi spiegasse perché non è (o non è stato) contrario alla autostrada A32 che in quanto a infrastrutture è parecchio invasiva: 73 km di autostrada a doppia carreggiate, di cui 19 km di viadotto, 16 km di gallerie a doppia canna (e le gallerie stradali sono molto più grandi di quelle dei treni)... Insomma, autostrada (e quindi auto e camion ecc.) sì e invece ferrovia no? Non capisco.

marco ferrari 27.06.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il lavoro nobilita l'uomo.

Quanto nobili sono le forze di polizia in assetto antisommossa che in Val Susa obbediscono a ordini di persone poco nobili, senza discutere MAI (come a Genova nel 2001, come a Terzigno, Chiaiano, Vicenza, Roma ecc. ecc. e così come è sempre), che senza farsi scrupolo, ma "nobilmente", manganellano ed avvelenano un'intera popolazione che è solo colpevole del diritto di difendere la propria terra?

È ora di smetterla con il "non sono tutti uguali".

Quando vedrò qualcuno delle forze dell'ordine (ordine per chi poi?) non rispettare un comando, a favore delle popolazioni civili e non a favore dei soliti potentati, allora, forse si potrà discutere.

Fino ad allora e per sempre, io non rispetto le scimmie che prendono ordini senza discutere.

Io non rispetto le forze dell'ordine di uno stato che non mi rappresenta.

Il Dottor Niù (el fu Tuco) Commentatore certificato 27.06.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa come Napoli non é un questione "locale", e dovremmo mobilitarci tutti, tutto il paese é coinvolto, l'unica é andare in milioni a manifestare sul posto, ma saremo così uniti?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I Napoletani sembrano dei galeotti: il chiasso e la sporcizia sono come nel medioevo"
Sigmund Freud, 1912

Fabrizio Guidi Commentatore certificato 27.06.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TEMPO DELLE PAROLE È FINITO!
COMBATTERE! COMBATTERE! COMBATTERE!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 27.06.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Radio Blackout, quella che riferisce in tempo reale quello che succede in Val di Susa si e' dovuta spostare su altro sito rispetto al solito, che sia un caso?

Ecco dove ritrovarla

http://napoli.indymedia.org/2010/02/18/scontri-no-tav-un-ferito-grave/

Appena si apre la pagina cliccare sull'immagine del microfono radio a sinistra. Si aprira' una tendina che dice "scegli la radio" e cliccare sul nome radio blackout.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

LA VAL DI SUSA SARÀ IL CIMITERO DI QUESTI MAIALI AL GOVERNO!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 27.06.11 09:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega non sa più che pesci pigliare e si mette contro la gente. Alle prossime elezioni scenderà al 4% si e no. Per il mordace Maroni non si possono perdere 600 milioni di contributi europei, però se ne possono buttare 350 non accorpando i referendum.
E' sempre difficile servire due padroni, figuriamoci tre: non deve far cadere Berlusconi che ha sborsato fior di milioni per pagare i suoi debiti, deve sostenere i costruttori regalando soldi nostri e deve mantenere i privilegi di Roma Ladrona nella quale si è inserita comodamente.
Se stesse cambiando solo il vento i politici potrebbero star tranquilli, tanto si sostengono a vicenda. Il fatto è che è cambiato il Tempo: non gioca più a loro favore.

giorgio peruffo Commentatore certificato 27.06.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà al popolo NO Tav e alla val di Susa.
Oggi un altro soppruso è stato commesso dal potere contro il popolo.
Mi chiedo quando gli italiani saranno stufi!
E' ora di dire basta a tutto questo.
Oggi è toccato a loro, domani a chi tocchera?

jonathan B., Carisio Commentatore certificato 27.06.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

http://it.euronews.net/2011/06/23/senegal-scontri-mentre-il-parlamento-discute-riforma-elettorale/

La riforma del sistema elettorale ha sconvolto gli equilibri del Senegal, Paese che fino a ieri era considerato un’isola di tranquillità in mezzo ai costanti fermenti dell’Africa occidentale.
Negli scontri a Dakar sono rimaste ferite alcune persone, varie auto sono state date alle fiamme.

I manifestanti protestano contro una riforma che, dicono, renderebbe troppo facile la rielezione del presidente uscente Abdoulaye Wade, e gli consentirebbe anche di spianare la strada della presidenza al proprio figlio.

Attualmente, alle presidenziali, un candidato deve superare il 50% dei consensi per essere eletto al primo turno. La riforma proponeva di ridurre questa quota al 25%, e ciò avrebbe consentito a Wade di imporsi facilmente su un’opposizione frammentata. Il presidente ha annunciato il ritiro di questo punto, ma l’opposizione non si fida e le manifestazioni continuano, intorno al Parlamento che sta votando. Resta invece l’altro oggetto del contendere, cioè l’istituzione della figura del vice-presidente, che Wade certamente attribuirebbe al figlio, già oggi super-ministro.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 27.06.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Giornatina tranquilla a quanto leggo e sento.

Val di Susa.
Non c'e' niente da fare. Quando il potere si mette in testa di fare qualcosa la fa. Soprattutto quando in ballo ci sono centinaia di milioni di euro da ricevere dalla comunità europea.
Poi finirà che ci vorranno decenni per finire i lavori. Magari si dovranno interrompere perche' i soliti noti quei soldi, la gran parte, se li infileranno nelle loro tasche. E allora, con qualche decennio di ritardo, come da consolidata tradizione italiana, si scoprirà che era tutta una truffa.
Intanto linciano i cittadini che non vogliono vedere deturpati i luoghi in cui vivono.
Ma loro non hanno diritti, si sa. Il popolo e' solo la vacca da mungere.
Resistenza pacifica...passiva...donne e bambini caricati...non serve a niente.
Purtroppo, e lo dico con la morte nel cuore, bisogna essere speculari e proporzionali rispetto agli attacchi subìti. Loro hanno le ruspe, le armi, i lacrimogeni....o si e' speculari rispetto a questo o la battaglia e' persa.
Di tutto cio' rimarranno come al solito le ferite esteriori e anche quelle interiori. Ferite che come al solito dovranno leccarsi i cittadini.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 27.06.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

inutile, e stupido, prendersela con gli operai

ditemi, popolo di navigatori, come sfamerebbero la loro famiglia? prima di insultare come servi quelli che lavorano sotto il sole cocente, mettevi una mano al cuore, mentre nell'altra un manganello per i politici, gente da 20000 euro al mese

ermanno c. Commentatore certificato 27.06.11 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un presidio No Tav e' stato promosso per questo pomeriggio davanti alla sede del Pd torinese. A darne notizia una nota del Cub Piemonte in cui si annuncia che coloro che si oppongono all'opera e non possono recarsi in Val di Susa ''si troveranno di fronte alla sede del Pd per ringraziare coloro che hanno chiesto l'intervento dell'esercito contro il movimento No Tav''.

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Scontri a Chiomonte tra forze dell'ordine e manifestanti contro l'apertura dei cantieri per dare il via ai lavori del tunnel della Maddalena. Un corteo di mezzi della polizia e dei carabinieri sta avanzando dal blocco della centrale elettrica, rimuovendo mano a mano i blocchi stradali allestiti dai no tav (in tutto una quindicina di blocchi). Il corteo è preceduto dalla scavatrice e da poliziotti in assetto anti-sommossa. Non si ferma intanto il tam-tam del movimento in tutta la valle. A quanto si apprende starebbero confluendo a Chiomonte manifestanti da tutta la valle di Susa. Sul ponte sul torrente Clarea alcuni attivisti no tav gridano "vergogna vergogna", all'indirizzo delle forze dell'ordine e dei mezzi che devono allestire i cantieri. Dal presidio è giunta inoltre una richiesta di soccorso per un trentenne di nome Umberto che oggi avrebbe dovuto essere operato al cuore ma che voleva essere presente al momento dello sgombero del presidio di Chiomonte: a quanto si apprende ha solo a disposizione ormai l'ossigeno.

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 27.06.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

un amico doveva andare in Francia stamattina all'alba .. autostrada chiusa ... in statale quindi; ok l'impiego della forza non é mai una vittoria, ma mi dice aver visto gtente con spranghe, molotov e radio per intercettare polizia o mezzi "sospetti" ed organizzare agguati ... questo é inammissibile, soprattutto quando si elgge che non c'erano praticamenta abitanti della Val Susa stamattina ma solo appartenenti ai centri sociali andati li a far casino, spaccare e picchiare come al solito.
C'é sempre una via di mezzo nelle cose raccontate ...

dado b., nizza Commentatore certificato 27.06.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Vb Bertola
La gente si rifugia nei boschi per sfuggire a decine di lacrimogeni. Alcuni vomitano o svengono. Mobilitazione generale della valle.
........

lurido regime immondo!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:32| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Maroni per fortuna che siamo padroni a casa nostra!!!!! Come dice Bossi: "fora da le bal"!!!!!

Rita Bussolotto 27.06.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

PEOPLE HAVE THE POWER!!!

IL SENEGAL IN RIVOLTA FA FARE MARCIA INDIETRO AL PRESIDENTE

Anche in Senegal, paese fino a ieri tranquillo, la gente è in rivolta.
Il Presidente ottantacinquenne Abdoulaye Wade voleva cambiare la legge costituzionale per aprire la strada alla sua terza rielezione e alla “successione” del figlio.
Ma questa legge anticostituzionale non è passata, dopo che migliaia di cittadini sono scesi in piazza.
Il popolo NON GLI HA PERMESSO di fargli fare quello che gli pare!

http://it.euronews.net/2011/06/23/senegal-scontri-mentre-il-parlamento-discute-riforma-elettorale/

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 27.06.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'Ot che poi tanto ot non è !
leggere leggere leggere

http://www.wallstreetitalia.com/article/1158473/max-the-fox.aspx

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENVENUTI NEL BLOG di...CANELIBERONLINE http://caneliberonline.blogspot.com/

lunedì 27 giugno 2011
I SARDI SEMPRE PIU' ALL'ARREMBAGGIO CONTRO OGNI SCIPPO DA PARTE DI UN O STATO (NON STATO) COLONIALISTA!!

mariano orrù 27.06.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Io sono solidale con i no tav, ma vedere che portano in giro un pupazzo (statuta o icona di un Santo) è proprio inaccettabile e mi fa vergognare di essere italiano. Con questa venerazione di pupazzi, questi signori ci rendono ridicoli davanti a tutto il mondo.

Lillo Lonardi 27.06.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

beppe, hai sempre condiviso le battaglie dei no tav,
ti sei preso anche una denuncia , andare ora al presidio e essere presente è la cosa migliore.

al casula, cagliari Commentatore certificato 27.06.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Una politica, un governo, uno stato che interviene in questo modo contro i propri cittadini inermi, per imporre le proprie decisioni insane, oltre tutto una politica e un governo corrotto come non si è mai visto in un paese civile e democratico, è da considerarsi l'azione di un organismo ormai dgenerato, che non ha più nessun legame con la popolazione che dovrebbe rappresentare; un organismo in putrefazione, destinato ad essere travolto prima o poi dall'indignazione della società civile, sempre più numerosa e consapevole. La responsabilità maggiore è sicuramente di quella frangia di politica che dovrebbe rappresentare queste realtà, parlo della Lega e parlo anche del PD, morti che camminano, falsità e ipocrisia.

Claudio ., Verona Commentatore certificato 27.06.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

la TAV è voluta da TUTTA cricca politica , la greppia fà gola a GOVERNO e finta-OPPOSIZIONE mobilitiamoci e solidarizziamo con chi non CEDE alla prepotenza della CASTA partitica.
i responsabili di ciò che sta succedendo in questi minuti alla Maddalena li conosciamo TUTTI e si chiamano LEGA-PD-PDL non hanno scusanti se non quello di volere abbuffarsi a spese dell'eroico popolo della VAL SUSA.
IMPEDIAMOLO !
questa pagina sarà costantemente aggiornata e divulgherà le iniziative prossime venture. NO PASARAN
qui l'evento facebook con tutti gli aggiornamenti
http://www.facebook.com/event.php?eid=247534591926970&view=wall

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BOSSI FAI COME VASCO!

RITIRATI DA POPSTAR!

E PORTATI DIETRO IL BATTERISTA MARONI!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.06.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Maroni in galera devi andare..... tu e il sindaco di Torino.....la rovina dell'Italia siete voi....solidarietà ai valsusini.....un avviso ai poliziotti in assetto antisommossa....state attenti a quello che fate! state andando contro i cittadini state andando contro chi vi paga lo stipendio....non siate vergognosi come la nostra classe politica....non sporcatevi le mani, per eseguire gli ordini di quegli zozzoni ladroni
Lega Ladrona non sarai mai padrona!!!

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DEL POST PRECEDENTE

E' dalla metà degli anni settanta che la criminalità organizzata si è fatta Stato...
Soltanto che la vecchia DC aveva molti più scrupoli di questi; e nella vecchia DC c'erano pure degli onesti, alcuni dei quali hanno finito col pagar cara la loro onestà.

In Italia succede quel che in altri stati non permettono: LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA (LE MAFIE) SONO UN SECONDO STATO PARALLELO CHE COMBATTE IL PRIMO.

-barl

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

AVVOCATI DIFFIDANO POLIZIA, NO SGOMBERO

Lo sgombero del presidio No Tav di Chiomonte da parte della polizia e' illegittimo: lo affermano gli avvocati del pool legale del movimento, che in queste ore hanno inoltrato una diffida al Ministero dell'Interno e alla Prefettura di Torino. Lo sgombero dovrebbe permettere l'avvio di alcuni lavori preliminari, ma gli avvocati fanno presente che sono pendenti diversi ricorsi ai Tar del Piemonte e del Lazio. Molti dei terreni interessati dall'azione di polizia sono, inoltre, di proprieta' privata o concessi legalmente dal Comune per manifestazioni culturali. A Bussoleno, sede della Comunita' montana, gli amministratori locali hanno attivato una loro ''unita' di crisi''. Copia della diffida verra' consegnata ai funzionari di polizia che dovessero presentarsi alla Maddal