Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il polo oncologico pugliese


Vendola_Marcegaglia.jpg
"La Puglia "migliore" di Vendola, dopo sei anni continui di amministrazione regionale, è riuscita a portare la raccolta differenziata ad un misero 20%. (dati regione Puglia). La domanda nasce spontanea: "La percentuale è così bassa perché non sono in grado di organizzarla oppure perchè hanno interesse a che si costruiscano gli inceneritori?". A voi la risposta, ma un dato di fatto è innegabile. Il gruppo Marcegaglia rappresenta in Puglia una delle potenze economiche regionali di maggior peso per la gestione dei rifiuti (proprietaria dell'inceneritore di Cerignola, Massafra e Modugno più aziende per la produzione di CDR e discariche). Appare chiaro che la Marcegaglia potrebbe in qualsiasi momento scatenare una crisi economica o l’emergenza rifiuti nella nostra regione. Questo regime di monopolio crea una potenziale ricattabilità di cittadini e amministratori. I cittadini sono preoccupati per l'inquinamento dell'incenerimento dei rifiuti e di questo è consapevole lo stesso governatore pugliese. Infatti è in arrivo a Taranto, una tra le città più inquinate d'Italia, un polo oncologico privato, il San Raffaele di Milano, finanziato con 120 milioni di euro pubblici. Se per alcuni italiani Vendola potrebbe rappresentare l'ultima scialuppa di salvataggio, possiamo assicurarvi che tanti pugliesi preferirebbero piuttosto annegare. Gli inceneritoristi non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), noi neppure!" Amici di Beppe Grillo Bari - M5S

25 Giu 2011, 23:17 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Voglio un paese diverso,molto diverso! Caro Beppe secondo me dovremmo spingere Maurizio Landini e comunque,insieme a Sel e Idv. Solo così possiamo cambiare le sorti di questo nostro bel "paesello". Maurizio Landini Ministro del Consiglio.
Abrazos.

Francesco R., Roma Commentatore certificato 01.10.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono pugliese e Vendola lo reputo un gran paraculo. Senza doppi sensi.

Mimmo N. 01.07.11 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono un pugliese e precisamente sono della prov. di bari.Sono sempre stato orgoglioso di essere Pugliese ma ultimamente questo mio "Vanto" sta venendo un po meno. Mi chiedere il Perche.I perche' sono molti e cerchero' di descriverli.
1^ Pensavo che Vendola fosse l'uomo che avrebbe rilanciato la mia bella regione.
2^ Pensavo che la nuova classe politica Pugliese capeggiata da Niky fosse un po diversa dalle altre ma mi sto accorgendo che praticamente e' uguale allevecchie del passato.
3^ Il sistema sanitario Pugliese sta collassando e invece di trovare strategie comuni per salvarlo l'unica medicina e' quella di chiudere i reparti e gli ospedali.
4^ La storia e' sempre la stessa mancano i soldi e bisogna tassare i pugliesi:aumentiamo le accise sulla benzina,aumentiamo pure l'irpef insomma aumentiamo tutto quello che i cittadini pugliesi posso pagare.
CARISSIMO NIKY VENDOLA VUOI VERAMENTE RISPORMIARE TANTI SOLDINI E SALVARE LA TUA REGIONE?vUOI SALVARE GLI OSPEDALI?
allora comincia a fare cosi':
1^ riduci il numero dei consiglieri regionali
2^riduci i compensi che questa gente prende al mese:
3^annulla le buonoscite che questa gente prende.
4^Annulla le auto BLU(tu come tutti i tuoi consiglieri regionali con uno stipendio che in media si aggira intorno ai 15000 al mese vi potete permettere pure di girare con la vostra auto non credi?)
Bastebbe che TU (ti do del tu perche' siccome ho fatto l'errore di votarti ti considero un mio dipendente)seguissi questi 4 punti e il bilancio della regione andrebbe in attivo.
P.s. Almeno Tu e la tua banda abbiate la compiacenza di non pubblicare tutto quello che percepite, tutti i compensi e rimborsi spese che reclamate sul bilancio della Regione Puglia.
Caro Vendola quando l'Italia fallira' come la GRecia tu insieme ai tuoi PD+PDL+tutti gli altri sarete i responsabili

domenico ungari 27.06.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei proprio vedere cosa avrebbe il coraggio di rispondere a queste cose, qualcuno dovrebbe chiederle direttamente, così.

Andrea C., Milano Commentatore certificato 26.06.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Soprattutto mi fa specie che a battere Berlusconi debba essere (FORSE) la peggior sinistra che l'Italia abbia mai avuto negli ultimi anni. Vendola ha detto che ha voluto mettere da parte l'ideologia del passato. Già: chissenefrega dei valori dei partigiani che hanno liberato l'Italia, dell'antifascismo, dell'uguaglianza, della classe operaia, eh?! Meglio pensare ai conflitti d'interessi nella sanità, agli inceneritori, al Ponte sullo Stretto, ai premi a Checco Zalone... Sarebbe questa la nuova sinistra secondo Vendola?
Io mi auguro che i militanti del suo partito presentino una mozione di sfiducia nei suoi confronti. E propongo anche un sostituto: Maurizio Landini!
VENDOLA CHIEDI SCUSA DIMETTITI!


C'è anche un'altra piccolezza - ma neanche troppo - su Vendola, pensando al gay pride di ieri a Milano. Pisapia l'ha addirittura patrocinato, oltre che organizzato! Invece, l'ultimo gay pride in Puglia fu organizzato nel 2002 (era Fitto, tra le polemiche dei suoi). Da quando si è insediato Vendola, mai un gay pride, pur essendo gay. Paradossale no? O forse perchè antepone il suo credo cattolico all'identità sessuale (leggi voti cattolici), come antepone gli interessi personali agli interessi dei cittadini?

Io non ho mai perdonato a Grillo il suo supporto a Vendola (sembrava quasi l'asse Roma-Berlino, non dimentichiamoci che oltre che pessimo politico era anche indagato), e lo perdonerò solo quando chiederà scusa. Detto questo, i grilli pugliesi dovrebbero chiedere di chiarire questa ennesima contraddizione della narrazione emotiva del "Berlusconi Rosso", come lo chiama Travaglio. Sia per rimediare, sia per dimostrare che ci siano (ammesso che sia vero) delle differenze tra il MoVimento e la sinistra. Altrimenti dovremo continuare a pensare che il MoVimento è una metastasi occulta della sinistra.

Giancarlo Gv, Messina NO PONTE 26.06.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Vendola è espertissimo nel linguaggio politico intellettuale per cui si può permettere di parlare per ore con enfasi senza dire sostanzialmente nulla.
Fumo negli occhi, ma nei fatti una puglia disastrata tra disoccupazione, inquinamento e sanità allo sfacelo con la chiusura di ospedali di importanza vitale.
a eritreo,
qualche risultato di cui vantarsene non lo assolve di sicuro, e il cialtronismo caro mio, è cosa innocua per un cittadino comune, ma un virus letale da parte di politici, parlamentari e capi di governo.
L'ipocrisia di sicuro non ha confini.


coffee c. 26.06.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso si capisce perché gli industriali parlano
sempre di produttività,competitività,etc,e vorrebbero farci lavorare 50 anni.
+ lavori + incenerisci,e se non incenerisci me ne vado all'estero.
CUI PRODEST,ricordiamocelo sempre !!!!!!!!!!!

basilio grabotti 26.06.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Balle, solo balle.
1)http://www.sinistraecologialiberta.it/articoli/grillo-il-pastore-che-non-conosce-la-strada

2)http://www.sinistraecologialiberta.it/articoli/il-falo-delle-verita-la-querelle-degli-inceneritori-pugliesi

3)http://www.sinistraecologialiberta.it/articoli/il-fattoide-vendola-donverze

Pasquale Videtta 26.06.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Privato?

Ma almeno sapete di cosa si parla a casa vostra oppure no?

http://www.alla-fonte.it/joomla/italia/vendola-don-verze-e-il-san-raffaele-del-sud.html

E' a capitale misto con controllo di maggioranza della regione Puglia.

Il cialtronismo non ha confini

Eritreo Cazzulati 26.06.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE UN POST SULLA DISASTROSA GESTIONE DELLA PUGLIA DA PARTE DI CHI SI PREDICA SALVATORE DELL'ITALIA!! SOLO NOI PUGLIESI CONOSCIAMO VERAMENTE CHI è VENDOLA, UN VENDITORE DELLA SUA IMMAGINE COME BERLUSCONI, HA DISTRUTTO TUTTO CIò CHE SI POTEVA DISTRUGGERE IN PUGLIA , IN PRIMIS LA SANITA'!!! SE LO VOLETE COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO VE LO VOTATE E , VE LO PAGATE VOI!!
VI AVVISO PERò CHE è MOLTO CARO...

trilpex ics 26.06.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Per giudicare un politico basta valutare i risultati conseguiti dalla sua azione politica ed il fatto che la raccolta differenziata DOPO ANNI sia al 20% determina che la sentenza per Ventola sia quella che vende solo "fumo" mentre, nei fatti, é il "tipico" politico al servizio degli "amici".

Renato M. Commentatore certificato 26.06.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento

sono senza parole.. davvero!!
ma potrebbe essere la stessa cosa che accade qui a napoli, c'è che qualcuno ha interessi a manovrare i rifiuti per guadagnarci in chissà quale modo??

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 26.06.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Servono due parole di beppe su de magistris. Perché non deve essere lasciato solo contro la camorra. Al di là delle critiche che gli si possono fare, e della delusione che ha provocato.
Se invece credi che sia in malafede sulla questione dei rifiuti, cioé che stia facendo il doppio gioco, spiegalo con un post, per favore.
Ho amici di Napoli, i quali hanno amici trenta-quarantenni che stanno morendo di tumore.

Lupa Beatrice 26.06.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

quanta strada ancora da percorrere per poter dire, un giorno, il mercato (finalmente) è libero

Claudio Genoria, Belluno Commentatore certificato 26.06.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Rimango sul tema dei rifiuti ma cambio il soggetto.
NAPOLI
Un idea... forse cogliona, ma penso fattibile.
Ci vuole il catalizzatore e ti chiedo esserlo tu, perlomeno di provarci.
Immaginiamo che la monnezza che adesso giace nelle strade di Napoli venga li stesso, sulla strada differenziata dai cittadini. Viene fornita mascherina e guanti a tutti i volontari che vogliono partecipare e viene fatta sulla strada la divisione di carta, plastica, vetro, metalli etc etc etc.
Vedo che si stanno adoperando tutti adesso per sparpagliarla bruciarla in forma di protesta.
Pensavo come si può veicolare questa rabbia ed energia?
Se ogni Napoletano Con la N maiuscola ne differenziasse un quintale, in meno di un giorno Napoli sarebbe facilmente ripulita da camion che porterebbero le differenti parti alle industrie che le riutilizzerebbero.
Beppe fai produrre un video che dimostra come sarebbe fattibile e postalo sul blog.
Lo vedo come un video dimostrativo che mostra come fare in maniera corretta e nei dettagli la divisione della spazzatura, poi chiama a raccolta gli elettori del Movimento 5 Stelle perché tutti si attivino in vari punti della città con data e ora per incominciare il lavoro di gruppo. Facciamo vedere che si può fare senza De Magistris ed i suoi annunci, ma con la forza della comunicazione ed il senso civico.
Spero che non ti sembri una stupida idea, l'unione fa la forza.
Ti ringrazio anticipatamente.
CHIEDO AI LETTORI E AGLI ATTIVISTI CHE APPROVANO QUESTA IDEA DI VOTARLA PERCHE' BEPPE CI PROVI.

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 26.06.11 02:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
GLI INCEBERITORI IO NON LI VOGLIO,LORO NON SI ARRENDERANNO MAI GLI INCERENITORISTI,BENE,NEMMENO IO!!!!!!
NIKI VENDOLA NON DOVREBBE FARE IL POLITICO
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 26.06.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento

spiegate a questi due fessi che sono benestanti e non hanno bisogno di fare bussinnessss, spiegate a questi due fessi che possono accontentarsi della vita che hanno, spiegate a questi due fessi e a tutti gli altri che l'inceneritore inquina e nessun popolo lo vuole, spiegate a questi due fessi che è ora di utilizzare energia pulita e gratuita, spiegate a questi due fessi e a tutti gli altri che sono la causa della rovina del paese e che stanno collaborando alla distruzione del mondo...

grazie

un cittadino qualunque

Acul utopiA Commentatore certificato 26.06.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori