Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La pietà è morta e la società non sta tanto bene


Cristina e Laura Di Sessa
(25:00)
sorelle_di_sessa

A Trieste due donne sono sfrattate, dopo la morte del padre, da un appartamento affittato dalla loro famiglia da 42 anni, era tutta la loro vita, tutte le loro cose. Hanno chiesto aiuto alle istituzioni, ma nessuna ha risposto tranne la presidenza della Repubblica e i colleghi del padre con un contributo. Hanno cercato lavoro ovunque, qualunque lavoro, anche sottopagato, di quelli che gli italiani non vogliono più fare..., ma nessuno lo ha offerto. Sono state sfrattate a termine di legge pur essendo figlie di un carabiniere che ha dedicato tutta la sua vita, 35 anni, allo Stato. Ora vivono nella civile Trieste dentro a una macchina. La pietà è morta e la società non sta tanto bene.

Intervista a Cristina e Laura Di Sessa che vivono in una macchina

Una macchina come casa (espandi | comprimi)
Cristina - Ci chiamiamo Cristina e Laura Di Sessa, siamo due sorelle, io ho 41 anni, Laura 45, la nostra storia comincia da una lettera de Il Corriere della Sera in realtà, poco più di 8 mesi fa siamo state sfrattate da casa per morosità perché non riuscivamo più a pagare l’affitto e per 8 mesi siamo vissute la notte qui da Mauro e dalla Signora che ci ha fatto dormire e durante il giorno in macchina e a cercare lavoro

Nessun lavoro (espandi | comprimi)
Laura - Hanno fatto passare 4 mesi.Cristina - Però dopo ci hanno dato del denaro e anche adesso dopo la trasmissione della Balivo ci hanno invitato di nuovo per tirare avanti adesso per un po’ di tempo, ma l’aiuto grosso è venuto in realtà dalle nostre lettere al Presidente della Repubblica, perché quando eravamo agli sgoccioli dentro casa, io a giugno ho mandato una mail alla Presidenza della Repubblica, al Presidente, raccontando quello che ci era capitato e a cosa andavamo incontro, avevo detto che mio padre era un Carabiniere, che aveva fatto 35 anni di servizio,

Spacchiamo i mobili! (espandi | comprimi)
Cristina - Ci siamo ritrovate il primo ottobre perché abbiamo portato via le cose che si potevano portare via in una settimana scatoloni, vestiti, tutte le cose che puoi portare via e che ti puoi salvare e le abbiamo portate qui, però i mobili avevo bisogno di una mano per portarli via, anche di un posto dove metterli, così è arrivato il primo ottobre che avevamo un giorno di tempo per portarle via, sono arrivate le 18 e allora sai cosa ho detto? Laura piuttosto che lasciarli dentro è roba nostra e adesso si rompe e si butta via, li abbiamo rotti e buttati via!
Laura - Erano i sacrifici dei nostri genitori.

Porte chiuse (espandi | comprimi)
Cristina - Perché non è solo la questione delle pareti, ma proprio di quello che c’è dentro!
Laura - Ci abbiamo vissuto i compleanni, i Natali, le Pasque, eravamo con i nostri parenti là dentro, i nostri genitori sono morti là dentro!
Quindi loro non hanno avuto un briciolo d’animo per noi e io le nostre cose dentro non gliele lasciavo.
Cristina- Anche perché sotto un anno prima quando noi abbiamo iniziato lo sfratto nell’appartamento sotto, una persona anziana è dovuto andare via perché non riuscita a pagare l’affitto neanche lei con la pensione e non ha fatto in tempo a portare via nulla, perché dopo il tempo di andare via a maggio, a giugno hanno affittato,

P.S. Per chi volesse dare un aiuto a Laura e Cristina Di Sessa può farlo inviando un vaglia postale a : Cristina Di Sessa, V.le D' Annunzio n. 39 - 34138 Trieste -
grazie


Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

3 Giu 2011, 16:34 | Scrivi | Commenti (837) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao,
Il mio nome è la signora Nancy Edward voglio solo tutti voi che sono alla ricerca di un prestito di sapere che ho appena ricevuto un prestito vero e proprio da una società denominata Daniel Edwin finanziario Casa plc, quindi non ci ascoltatori che voglio che tu sappia che è la verità che ci crediate o no, anche io voglio che tu sappia che non ho mai pensato che ci potrebbe essere un vero e proprio istituto di credito fino a quando mi è stato introdurre da un amico di questo istituto di credito voglio che tu sappia che non solo mi offre un prestito, ma ha anche fatto finanziariamente stabile nella vita, mr quindi se volete per e-mail lui per un prestito suo indirizzo email è: danieledwinloanservice@gmail.com e tutto quello che basta fare è credere nella sua parola ea tempo debito si vedrà l'aspettativa che si avvera

Nancy Edward 03.11.12 04:33| 
 |
Rispondi al commento


Ciao, tutti questo è il signor Lee Jark un prestatore di prestito privato i emissione del prestito in una tariffa conveniente, quindi se siete interessati a ottenere un prestito leggere i dettagli qui sotto e tornare indietro.


Offriamo i seguenti tipi di prestiti
Prestiti personali (protetto e chirografari)
Business Prestiti (protetto e chirografari)
Prestito di consolidamento-Low Down o Zero Finanziamento Programma Soldi disponibili

INFORMAZIONI PRIMA SERVE SONO:

Nome e Cognome:
Paese / Stato:
Località:
Età:
Contatti Numeri di telefono:
Importo necessario / Durata:
grazie e Dio vi benedica.
Contatti Email: ssloaners@yahoo.com

OFFERTA PRESTITO CHEAP APPLICA 05.10.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Neanche ai tempi del buon Dvce c erano queste cose....Dove vogliono arrivare quei cialtroni che stanno al governo????I comuni invece di mettere autovelox,rotonde, o dare casa ai extracomunitari cosa cazzo fanno??????MALEDETTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto Venturi 02.07.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

x nanni
invia mail a ik4pkm@alice.it
io non ho pregiudizi in quanto tu sia gay
se vuoi avere informazioni scrivimi al mio e.mail
ciao luciano

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 08.06.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti, forse troppi anni fà alla prova di maturità il tema da me scelto recitava "il sonno della ragione crea dei mostri....spiegane il perchè".tanti anni da allora sono passati,la scienza ha fatto passi da gigante l'essere umano li ha fatti indietro.........

luciano senesi 07.06.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Niente aiuto, già dobbiamo dare 3500 euro di pensione ad ogni parlamentare e speriamo che per quella "misera" cifra riescono a dormire in un letto.

Mica possiamo aiutare tutti! EH!

Luigi Santonicola 07.06.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto la storia di queste due donne di Trieste, ed è per questo che noi giovani di questa attuale Italia, ci vergogniamo tanto.
Le istituzioni ti abbandonano anche quando sei e sei stato un onesto cittadino italiano.
Certo abbiamo troppo da pensare: festini, elezioni ecc ecc

ALESSANDRA CASELLA 07.06.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti
, ecco un nuovo disperato, la serit mi annuncia l'sespropio della casa, chiamamola casa solo 48 metri venutami in eredita dai miei , e costruita col sudore dell'estero, dicasi emigrazione, non ho potuto pagare tasse e da 4 milioni ora vogliono ben 25mila euro mi chiedo io omosessuale poco capito molto disciminanto e vivendo alla giornata con un negozioetto di fiori bistrattato e umiliato discriminato a piu non posso e morendo giorno dopo giorno, ora ridotta allo stremo, e cosa fa nulla chiedo aiuto al comune ma grazie a dio io sono riccoooooooooooooooo, capite , ricco
48 metri circa di casa col tetto che da un minuto all'altro ho paura mi crolli addosso ,ma almeno ho un tetto ma fino a quando?????????????????????
COSA DEVO FARE NON HO SANTI NE IN PARADISO NE IN TV HO SCRITTO AD ALCUNE ORGANIZAZIONI SIA GAY CHE ALTRPO MA NESSUNA RISPOSTA,sono ammalato di epatite c avuta come regalo da un dentista, la depressione ormai e la mia compagna di ogni attimo,ho chiesto la pensione di invalidita ma non se ne parla respinta
ho 59anni
il negozio ormai in disuso io come un cencio vecchio ad elemosinare un pasto ma fino a quando avro la forza, di resistere? OGNI GIORNO CERCO LA FORZA DI FARTLA FINITA MA PURTOPPO CREDO DI ESSERE TROPPO VIGLIACCO PER METTERE IN ATTO, cosa devo fare aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, non voglio finire a fare il barbone ci ho gia provato, e non vi dico il dolore e la mortificazione che si puo provare, dalla cattiveria umana io sono nino ormai prossimo ai 60anni , ditemi cosa devo fare, a chi chiedre aiutooooooooooooooooooooooooo

nanni 07.06.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

NON HO PAROLE, IO SONO UN CITTADINO COME TANTI MA MI CHIEDO I SERVIZI SOCIALI A CHE COSA SERVONO. CI SAREBBERO GLI ESTREMI PER UNA DENUNCIA COLLETTIVA AI SERVIZI SOCIALI DEL PAESE DELLE PERSONE CHE HANNO IL PROBLEMA. SPERO CHE TUTTI CERCHINO DI DARE RISALTO ALLA COSA E MAGARI DI MOSTRARE IN TELEVISIONE QUESTE COSE IMPORTANTI ...

Enrico Di Iorio 07.06.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto la storia e sto iniziando purtroppo lo stesso cammino. La mia famiglia, 2 figli e la loro madre, abitano a sesto fiorentino, casa in affitto. La famiglia proprietaria chiede su una decina di case di proprietà proprio questa per abitarci, ovviamente entro agosto 2011. Nessuna morosità. Io sono, anzi ero un precario, e della peggior specie un ex cocopro, che non ha diritto a nessun ammortizzatore sociale.
Dal 2009 faccio lavoretti, pagato un pò a prestazione occasionale o procacciatore d'affari.Ho inviato centinaia di curriculum, ho chiesto di fare pulizie, sorveglianza, di spostare i carrelli all' esselunga, pur di avere un entrata stabile, anzi un' entrata. La ditta che mi ha chiuso il contratto nel 2009, lo ha fatto senza preavviso, vigliaccamente nel mese di agosto per raccomandata. Non solo a me ma anche ad altri in Italia. A norma di legge. Il cocopro lo prevede, una raccomandata e via. Sono arrivato a parlare con i servizi sociali, prima che mi ritrovi assieme ai bimbi 7 e 9 anni sulla strada, ma la risposta è stata, non siete sulla strada, la sig.,ra un lavoro, seppur part-time ce l'ha per cui, in soldoni ritornate quando siete fuori di casa. Al più vi possiamo dare una settimana per i centri estivi... Senza ipocrisia, ho smesso di pagare un paio di multe, un finanziamento e logicamente da questo lato raccomandate, tentate visite a tutte le ore dei vari recuperatori si sono sprecate. Tutto a norma, come gli occhi che si abbassano quando si chiede qualcosa. In questi giorni passano decine di annunci di 5x1000 e mi chiedo ma nessuno di queste mi potrebbe aiutare? Si spediscono soldi in tutto il mondo, la mia ormai ex compagna ha dato ad una di queste tutti i mesi 20 euro, ora ha dovuto interrompere, l' hanno subito chiamata per sapere come mai, lei lo ha detto e già che c'era ha chiesto un aiuto per me, la risposta ve la potete immaginare, un ci dispiace ed un click. In famiglia, ovviamente non regna il sorriso. In bocca al lupo alle 2 sorelle.

max 07.06.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Ormai di persone in difficoltà ne siamo in molti. Perchè non c'è un 8 per mille per dare un assegno (il minimo necessario) alle persone in difficoltà e ai disoccupati? Se ci fosse un 8 per mille per le persone in difficoltà, probabilmente, lo Stato sarebbe più interessato ai problemi economici dei cittadini e potrebbe impegnarsi di più per diminuire le difficoltà

Vincenzo Di Gennaro 07.06.11 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei semplicemente tranquillizzare coloro che si scandalizzano del fatto che tantissime persone su questo Blog, accusino con veemenza e strafottenza, le due sorelle per non avere accettato "presunti" corsi e quindi successivamente "presunti" posti di badanti. State tranquilli, questo è il sistema MAFIOSO di uno STATERELLO PARA-AFRICANO (con tutto il rispetto per gli stati para-AFRICANI).

L'assenza totale di un welfare, in uno stato, la si può giustificare e tenere in vita solo denigrando e buttando fango sulle persone che disgraziatamente ne vengono travolte e che per un motivo o per un altro vengono all'attenzione dell'opinione pubblica,

QUESTO è il sistema, vi ricordate, che anche Saviano ha descritto bene in qualcuno dei suoi monologhi!

Bisogna denigrare le persone, fare intendere che se sono in quello stato in fin dei conti hanno qualcosa da nascondere eccetera eccetera. Buttare fango.


QUESTO è l'unico modo per abbassare il livello di tensione emotiva e di INDIGNAZIONE nell'opinione pubblica. Dire in pratica "....se quelle due sono in questa situazione.....in un certo senso se la sono voluta"!!!

Stiamo attenti! BEPPE NOI del M5S dovremmo combattere anche questo tipo di sistema. Sarà questa la battaglia piu' dura, che imporrà una attenta ed oculata scelta dei candidati che dovranno essere duri e puri ma anche molto coraggiosi!

Sarà però la piu' bella battaglia di sempre!

Via questi merdosi denigratori dall'Italia.

Solidarietà ed affetto per le due sorelle. Siamo con voi!!!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 06.06.11 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inoltre, per esperienza, sono sempre più convinto che sia necessario dimostrare ciò che si afferma, specialmente quando si parla di cose che riguardano persone terze. Posto che il commento di uccellaccio sbronzo sia certo, credo comunque che bisognerebbe guardare fino in fondo alla questione, specie se le informazioni sono provenienti da fonti interne al Comune, che ha tutto l'interesse a scaricare le proprie responsabilità. Ma poi, se non ho sentito male, mi pare di aver ascoltato che una delle due sorelle l'abbia realmente fatta la badante per tre mesi. Sull'animo solidale delle compagnie assicurative ci andrei molto piano, soprattutto perchè sono mossi da uno spirito materialistico che è molto, ma proprio molto, vicino a quello che guida le banche, delle quali, spesso, sono parte integrante. Infine, anche se dovessero essere due sfaticate che non sanno far altro che vivere sul groppone di qualcuno, ma perchè, dopo averne sulle spalle a migliaia, come i nostri politici, non dovremmo aiutare due povere incapaci (ipotizzando che lo siano)? Almeno queste due si limiterebbero a ricevere quello che gli concederemmo senza cercare costantemente di strafotterci con la scusa di fare il bene del paese.

rovaci 06.06.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!!!! Solo questo si può dire a della gente che fa la morale a due persone, come le sorelle del video, che avrebbero la colpa di non accettare il posto da badanti piuttosto che da lavacessi. Tutti bravi quando si tratta di giudicare l'operato degli altri, vorrei vedere quanti di questi esimi censori hanno avuto qualche intoppo nella vita, oltre alla rottura della playstation! Basta che si presenti qualcuno che dice che magari, entrambe, hanno rifiutato qualcosa che, ad essere onesti, ognuno di quelli che scrive rifiuterebbe a priori, per rendere due poveracce delle iene che sfruttano la disgrazia per vivere alle spalle degli altri. Provateci pure voi a vivere, anche per due soli giorni, su una macchina, poi vedrete come si sta comodi quando non sentite più ne il culo ne la schiena! Qualsiasi sia la ragione per la quale si siano ridotte in quelle condizioni, il compito di tutti dovrebbe essere quello di aiutarle, anche con delle proposte di lavoro o progetti che potrebbero migliorare la loro condizione. Vi assicuro che se ci conoscessimo, capireste che chi scrive, per sua natura, è distante delle miglia dall'essere propenso al sostegno incondizionato a chiunque, tuttavia, il cinismo che alcuni di voi dimostrano è semplicemente rivoltante.

rovaci 06.06.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono occupato per lavoro ( sono un piccolo redattore ) del caso delle due sorelle di trieste, scoprendo che :
1) molto prima di essere sfrattate il comune di trieste aveva offerto alle due sorelle un corso per diventare badanti con la promnessa una volta finito il corso di trovargli lavoro come badante, il corso è stato rifiutato dalle sorelle con la scusante di " non faremo mai le badanti " .
2) il fatto risale al settembre 2010 ed è stato molto utilizzato in maniera strumentale durante il periodo elettorale per dimostrare la cattiva amministrazione di Trieste
3) il padrone di casa che ha sfrattato le due sorelle è l'Allianz ( nota compagnia assicurativa ) che è impegnata economicamente in attività sociali, tra cui la Consulta Nazionale per il sostegno abitativo in Italia (c.d. housing), lungi da me la volontà di voler difendere una compagnia assicurativa, ma tenete conto che proprio per il programma al sostegno abitativo di cui sopra ,la casa da cui sono state sfrattate le due sorelle forse è andate a persone bisognose che hanno dimostrato un maggior impegno ad uscire da una condizione du sussidarietà


uccellaccio sbronzo 06.06.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi stupisco più di tanto per questa vicenda. Probabilmente queste donne non sono "sufficientemente" raccomandate, nonostante siano figlie di un Carabiniere (quando vogliono -tipo per caduti in Iraq o in Afghanistan- sanno essere solidali con le famiglie e lo sbandierano pure).
I Comuni solitamente hanno case popolari a disposizione delle forze dell'ordine e per le emergenze (credo sia un obbligo di legge).
Sono convinto che, se i Comuni (o chi per essi) verificassero compiutamente se tutti gli assegnatari delle case popolari possiedono i requisiti richiesti per l'assegnazione stessa, ne scopriremmo delle belle e, soprattutto, si recupererebbero parecchi appartamenti per chi ne ha veramente bisogno: non c'è solo il Pio Albergo Trivulzio in Italia !!!

Giorgio Bernardelli 06.06.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese normale ci dovrebbe essere il reddito minimo garantito, in questo paesedimerda c'è la legge dell'arrangiatevi..
leggette questo articolo e incazzatevi se potete

http://temi.repubblica.it/micromega-online/il-reddito-minimo-garantito-tutto-quello-che-non-si-e-mai-detto/

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 06.06.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE! Le schede dei referendum non vanno sovrapposte, hanno la caratteristica della carta carbone. SE VENGONO MESSE UNA SOPRA L'ALTRA SI CORRE IL RISCHIO DI ANNULLARLE TUTTE MENTRE SI VOTA LA PRIMA. Fate girare per favore! non facciamoci fregare!!!

antonino Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che sono d'accordo sul fatto che manca un organico sistema di sostegno alle famiglie in difficoltà e di edilizia pubblica, ma queste due che cosa hanno fatto nella loro vita fino a 40 anni? Non hanno lavorato? O pensava no che a loro non servisse? Mah.....

Marco 05.06.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento

SONO 25000 LE FAMIGLIE A ROMA CHE RISCHIANO DI ESSERE SFRATTATE,AGGIUNGO CHE GIA' QUALCHE MIGLIAIO LO SONO GIA'.UNA REALTA' VERGOGNOSA ED ANTICOSTITUZIONALE CHE SOLO QUESTA ATTUALE POLITICA HA INNESCATO UN MECCANISMO VERGOGNOSO CONTRO I CITTADINI RESIDENTI DEGLI ENTI PREVIDENZIALI PUBBLICI,CASE COSTRUITE COL DANARO PUBBLICO IN GRAN PARTE IN 167/62 2 CONVENZIONI LEGGE CHE PREVEDE SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE BISOGNOSE CON FITTI E VENDITE CONTROLLATE DALLA LEGGE STESSA.AGGIUNGO CHE IL MINISTRO TRE MORTI CON GLI ACCORDI TERRITORIALI FASULLI ED L'INEGLIGENZA COMUNALE E REGIONALE HANNO COMMESSO QUESTO CRIMINE SOCIALE,SCIP 1 E SCIP2 NEL 2003 VI FURONO MIGLIAIA DI SFRATTI AVVENUTI IN TUTTA ITALIA PERCHE' LA LEGGE TRUFFA ART 1 COMMA 38 DEL 2004 FATTA IL 23 DI AGOSTO,QUANDO TUTTI ANDAVANO AL MARE L'EMPAF PROMUOVEVA QUESTA LEGGE DI INTERPETAZIONE AUTENTICA CHE METTEVA IN DISCUSSIONE LA LEGGE DI APPARTENENZA CHE GARANTIVA IL DIRITTO SULLA CASA DEI CITTADINI ONESTI. COSI I SIGNORI POLITICI METTEVANO MANO SU UN PATRIMONIO IMMOBILIARE DI 6,7 MILIONI DI EURO.QUESTA E' UN PO' LA STORIA DELLE DUE SORELLE SFRATTATE DA UNA SOCIETA' PRIVATA CHE A SUA VOLTA COMPERAVANO GLI IMMOBILI DI SICURA PROVIENIENZA PUBBLICA,E CHE ORA FITTANO A LIBERO MERCATO SENZA RISPETTARE LA LEGGE DI APPARTENENZA..SPUTTANIAMOLI QUESTI SIGNORI CHE SI SONO IMPOSSESSATI DI CASE PAGATI DAI CITTADINI ONESTI..GRILLO SE CI SEI BATTI UN COLPO..

alvaro 05.06.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Queste due non sono vecchie hanno solo 40 anni -, non sono malate, non hanno voluto fare il corso per badanti perché vogliono qualcosa di meglio.
Hanno scritto a tutti i giornali e sono seguite molte collette, ora sono andate anche in tv.

CI STANNO PRENDENDO PER I FONDELLI!

Cornelis V. Commentatore certificato 05.06.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vivo a Cosenza e posso garantire che:
la SANITA'è ASSENTE, i SERVIZI SOCIALI sono ASSENTI, IL PRONTO SOCCORSO DELL'OSPEDALE E'
UN CASINO, i deboli sono ABBANDONATI E SOLI
E MI RACCOMANDO.......NON CHIEDETE A I U T O
NEI GIORNI FESTIVI

adele zummo 05.06.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa?
Hanno rotto i mobili e li hanno buttati via perchè loro non potevano tenerli?
Perchè non li hanno regalati a qualcuno?
Due persone che allo loro età fanno queste cose, e che non sono ancora riuscite a trovare una sistemazione senza essere handicappate, non possono chiedere agli altri di far loro dei regali, o addirittura una casa gratis.
Che se la guadagnino come tutti, oppure che vadano a rubare come i ROM, che almeno quando li beccano finiscono in galera, mentre gli italiani...vanno in televisione a fare i casi umani, e i più furbi, vanno addirittura in Parlamento.

alice 05.06.11 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh perchè sono Italiane.....dovevano spacciarsi per rom oppure extracomunitarie dell' est (come Africane non sarebbero state credibili ) e avrebbero trovato un mare di sinistroidi pronti ad aiutarle.
Anche questa è l' Italietta del caxxo se sei italiano e per disgrazia perdi il lavoro o la fonte di reddito sei bello che fottuto

Puddu Efisio 05.06.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Pochi giorni fa hanno trasmesso su La7 'Novecento' di Bertolucci. Ad un certo punto c'è la scena (ambientata nel 1918/19) in cui i carabinieri arrivano ad un casolare per intimare lo sfratto al colono che viveva e lavorava li da tutta la vita. Il colono urla che non è giusto e che non se ne andrà. I carabinieri a cavallo si preparano all'attacco. Ad un certo punto tutti gli altri contadini solidarizzano e circondano la casa, le donne si sdraiano a terra. Arrivano i padroni col fucile urlando ai carabinieri di eseguire l'ordine. Ma i carabinieri se ne vanno.
(gli stessi padroni dopo un pò li si vedrà riuniti in una chiesa a fare una colletta per sostenere il nascente movimento fascista).

Che dire? Per veltroni e altri buffoni vari queste sono cose 'vecchie'..
In realtà quello che succede oggi è ancora più vecchio... è anteriore al 1918. E' anteriore alla fase della solidarietà..

Nel film le donne cantano il famoso canto che ad un certo punto dice '...paura non abbiamo...'

L'Oggi è anteriore è PIU' VECCHIO degli eventi narrati nel film. Oggi ANCORA si deve superare la paura.....

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 05.06.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ok, il diritto ad una casa e'un diritto ma..
queste non erano le 2 signore che in un intervista hanno dichiarato che dopo lo sfratto , per non lasciare i loro mobili ai nomadi li hanno distrutti tutti ad accettate?
Poi chiedono aiuto...

Si la solidarietà è morta...soprattutto quella del povero con il povero della porta accanto.

Saluti.
Lorenzo

Lorenzo Idrofano 05.06.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Invito queste due sorelle a presentarsi uno dei numerosi alberghi che ospitano gratuitamente (a spese del nostro stato ) migliaia di profughi libici ed appropriarsi di una stanza, magari con l'aiuto di un po ' di giornalisti. Doniamo solidarietà agli stranieri (nota bene maschi senza famiglia al seguito) e neghiamo l'aiuto a due connazionali !

jackie 05.06.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

se una società o un privato possiede più di 3 case deve essere tassato di brutto,
ma che vuol dire che uno possiede 150 case, e paga tasse al pari di chi ne ha una,
bisogna ridurre il prezzo delle case che ci sono nel mercato, tassando solo le case di chi ha più di 4 case o appartamenti,dalla quarta case ti tasso in modo che vendi o affitti velocemente,
odio i comunisti ma c'è un limite all'ingiustizia sociale.

bisogna fare qualcosa, ma non per queste due donne, ma in senso generale.
tutti hanno diritto ad una casa.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.06.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate...non vorrei fare l'avvocato del diavolo ma,queste due signore (non ragazze a 40 anni suonati) che hanno vissuto alle spalle del papa' carabiniere con la sua pensione non potevano prevedere che sarebbe successo di finire così se non si davano da fare ? Invece di pagare un affitto per 42 anni e cacciare i soldi nel cesso,non potevano pensare di farsi un mutuo e comprarsela una casa con la dignita' di chi non deve ricorrere poi alla pieta' altrui ? La vita e' fatta anche di lungimiranza e buona volonta' e,come dice mio padre che si e' fatto un sedere tanto dall'eta' di 10 anni per lasciare qualcosa ai suoi figli (prende 600 euro di pensione da artigiano ma ha saputo investire e comprarsi tre appartamenti mentre un maresciallo dell'esercito mio amico prende 2200 euro di pensione come pure un amico carabiniere non graduato),i pidocchi fanno pidocchi e i soldi fanno soldi.Potrebbero chiedere aiuto alla Chiesa e ai Frati che con l' 8 per mille di soldi e lasciti ne hanno ma dubìto...che si sa',la Chiesa e' il regno dell'ipocrisìa dell'uomo.

Elio Weiner 05.06.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

quel pezzo di merda di ciampi prende novantamila€ al mese di pensione , basta ridurla a 4000€ al mese e con 2 mesi di questa pensione si può comprare la casa a queste ragazze.

giuliano amato circa 30000€ al mese,

eliminiamo queste sanguisughe e compriamo la casa a persone come queste ragazze e altre persone bisognose.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.06.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il nostro stato pseudo cattolico, non aiuta le famiglie, ma spende i soldi per foraggiare le solite imprese, i soliti banchieri, la famelica fame di politici, galoppini e accompagnatrici in tacchi a spillo.
dov'è lo stato sociale che supporta le famiglie, i figli, il lavoro vero, i valori veri?

ugo molise 05.06.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Grillo basta con queste 2!! Il comune aveva proposto loro di fare le badanti e le gentili signore si sono rifiutate.
http://ricerca.gelocal.it/ilpiccolo/archivio/ilpiccolo/2010/09/10/NZ_13_APRE.html
http://www.informatrieste.eu/blog/blog.php?id=7465
Ormai l’importante è protestare e non darsi da fare per migliorare la propria posizione. Invece di leggere 6 libri al mese potevano trovarsi un’occupazione a tempo indeterminato quando erano ancora mantenute dal padre.
La vera vergogna è continuare dare spazio a delle parassiti senza voglia di lavorare, che credono di perdere la dignità a fare le badanti, ma non a chiedere la carità a tutti.
Per quanto riguarda la loro avversione verso gli stranieri che avrebbero potuto usare i loro mobili, anche “Di Sessa” non è certo un cognome di origini triestine (malgrado la ragazza abbia accento giuliano).
http://www.gens.labo.net/it/cognomi/genera.html

Massimo rispetto per chi, italiano o straniero, si rimbocca le maniche con umiltà, per quelli che stanno sempre ad aspettare l’aiuto dello Stato…lo Stato è in banca rotta, prima lo capirete e meglio sarà per tutti.

Lorenzo acdc 04.06.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì, siamo d'accordo ad aiutare gli immigrati che scappano da guerre e miseria,però penso sia giusto aiutare anche tanti nostri connazionali caduti in miseria per un motivo o per altro

Kaled R. Commentatore certificato 04.06.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Si vabbè..... ma che CA220 di storia è questa.
Io ci ho dormito per 3 anni ,una volta in macchina ,poi da amici,in stazione,ma non ho chiesto mai un CA220 a nessuno,oltre un sussidio dal comune di 1000€ l' anno.
Ci sarebbe un po piu da capire su queste 2 sorelle ,com'è che stanno senza lavoro?solo adesso che è morto il padre si accorgono che per vivere bisogna lavorare .Che facciamo ,tutte le persone che stanno nelle loro condizioni mettano il numero di cc per donazioni.


io mi soffermo sulle parole delle due sorelle, maggiorenni e vaccinate... dopo la morte del padre sono state sfrattate, io mi chiedo come mai , il padrone di casa non vedeva l'ora di sfrattare la famiglia e ha colto la palla al balzo? possibile che due adulte non riescano a trovare altra sistemazione? anche a me sarebbe piaciuto vivere ancora nell appartamento di 100 mq con la famiglia al completo ma nella vita le cose cambiano e il mio bilocale diroccato con il lavoro che ho non mi dispiace. Facile e legittimo tirare fuori questioni di ingiustizia a livello nazionale ma questo post a me non è chiaro e forse le due donne (non ragazze) dovrebbero darsi una mossa.

maria 04.06.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon lavoro, censori.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 04.06.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera blog.

Un articolo di luca telese sul fatto quotidiano paventa un rientro in campo del baffino innamorato per cercare di salvare il nano all'ultimo momento con la solita proposta del governissimo.
Ma quando si toglieranno definitivamente dai coglioni questi mercenari di merda?


pasquale r., napoli Commentatore certificato 04.06.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Viviana, buona serata!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.06.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare non è più pericoloso, in numeri di possibili vittime, di quanto non lo siano altre tecnologie, anzi.
Ma questo non è il problema di fondo.
Il nucleare è una tecnologia che limita la fornitura di energia a pochi e selezionati soggetti in grado di condizionare il mercato a loro piacimento.
Le energie alternative possono invece essere diffuse e controllate addirittura dal singolo utilizzatore, come ad esempio i pannelli solari.
In prospettiva, tra forse cinquanta o cento anni, ogni famiglia potrebbe auto-prodursi l'energia necessaria alla propria sopravvivenza e questo NON sta bene a chi vuole avere un controllo sempre più stringente sulla società.
Non è un caso che proprio un governo piduista e criminale come quello del centrodestra abbia intenzione di tornare al nucleare.

Carlo Carli 04.06.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT SCUSATE

MINORI

Genitori lasciano gemelli in auto
per giocare alle slot machines


I fratellini di 11 mesi, dopo alcune ore, hanno iniziato a piangere mentre il padre, un egiziano di 32, anni e la madre, un'italiana di 37, che sono stati denunciati, erano nel locale presi della "febbre del gioco". Una donna li ha notati e ha chiamato il 113

***

Mi sembra che questi casi siano un po' troppo frequenti.

L'ultimo se non sbaglio è stato fatale.

Non è che il sistema dell'assitenza sociale potrebbe darsi una svegliata e soprattutto dare una raddrizzata a chi é incapace di fare il genitore?

Nemmeno un cano lo si lascia in auto per delle ore. Ma siamo impazziti del tutto o cosa?

Sari K. Commentatore certificato 04.06.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho seguito per anni i tuoi spettacoli che mi hanno sempre divertito e interessato. Ti consideravo un comico intelligente, oltre che bravo. Per questo motivo ho continuato a seguirti in questo blog. Oggi decido di non farlo più, il tuo linguaggio mi è venuto a noia, il tuo turpiloquio è copiato da tanti "grillini" che non hanno però la tua intelligenza e cultura; state già criticando Pisapia (com'è banale, oltre che volgare definirlo Pisapip...!), Fassino, De Magistris e non si sono neanche insediati. Le sorelle sfrattate a Trieste (a ottobre)...di chi è la colpa? Del nuovo sindaco "borghese", di sinistra! Ma veramente pensate che i partiti possano scomparire dalla scena politica? E chi dovrebbe governare, quelli come voi, col vostro linguaggio da frustrati? Io credo che si debbano cambiare le regole, marcie, che governano la politica e i partiti, Io credo che sia giusto protestare perchè siano tutelati i valori dell'uomo, l'ambiente, e dunque è importante votare SI' a tutti i quesiti per i referendum...ma poco importa se il PD è adesso a favore del SI' e prima non lo era, è umano cambiare idea, mentre qualcuno, lassù, al governo, non la cambia affatto. Io credo che ci sia una bella differenza tra essere di Sinistra o di Destra, anche se qualche politico di una parte è simile a qualche politico dell'altra. Le Vostre idee sono di sinistra, ad esempio, ma i modi, il linguaggio che usate, è di Destra, anzi dell' "Uomo qualunque". E perciò non mi interessate più. In bocca al lupo a Beppe, e a tutti i consiglieri eletti del MSS: vediamo cosa sarete capaci di fare.

gianfranco quero 04.06.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh certo fra un po' risalterà fuori il discorso che magari De Magistri è più utile al Governo e Napoli sotto Montagne di spazzatura come sempre!!!

Quando si fa una cosa ce ne sono sempre centinaia che potremmo fare il alternativa.

Qua si scopre l'acqua calda e ve la fanno passare per una vittora del progresso.

Sveglia va!


sotto il mio piano c'è una abitazione sfitta da oltre 40 anni , 150 metri quadru, zona centro, ha un nome e cognome, il proprietario è un benestante apparentato con potenti signori, il comune dovrebbe o sfrattarlo o tassarlo il triplo delle altre case, non si dovrebbe poermettere di lasciare appartamenti vuoti per decenni e decenni.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.06.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Una paura fottuta.
Berlusconi dice che i referendum del 12 e 13 giugno sono "inutili", che sono un voto "sul nulla", che "rispetterà il volere dei cittadini", che lascerà "libertà di voto", e soprattutto che tale consultazione non avrà ripercussione alcuna sul suo Governo. Insomma, una passeggiata. Strano però. Mi domando perché nelle ultime settimane si sia dato tanto da fare per provare a decapitarli, quei referendum, e perché continui a farlo tutt'ora, dichiarando una cosa e facendone un'altra, un pochino di nascosto, un pochino in extremis, che il tempo strige, e la paura sale.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.06.11 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne fa scuola a fincantieri
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.comidad.org
Quando il "manager" di un'azienda si arraffa uno stipendio cinquecento volte superiore a quello medio di un dipendente, sarebbe norma di buonsenso sospettare che egli stia saccheggiando le risorse aziendali. Ma se un volgare ladro ha a disposizione gli slogan e i giornalisti compiacenti, ecco che ti diventa un eroe mediatico, un Marchionne: "Mercato!", "Globalizzazione!", "Cinesi!", "Fine della lotta di classe!". Alla fine ti ringraziano pure di aver rubato: "Ha ragione Marchionne!"
I manager di Fincantieri hanno imparato la lezione: "Crisi!", "Mercato!", "Cina!". E così un'azienda strategica e tecnologicamente all'avanguardia come Fincantieri può essere liquidata per mettere le mani sul suo immenso patrimonio immobiliare.
Rapina+Slogan=Capitalismo.
Comidad

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.06.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Draghi e la Corte dei Conti l'evasione fiscale nel 2010 era di 240 MLd di €.
Più 60 MLD per corruzioni, tangenti, ecc. che per ovvi motivi vengono sempre dai "fondi neri" .
Ma siccome hanno detto che negli ultimi mesi è fortemente aumentata dobbiamo far salire ancora le cifre (Non ci pareva proprio il caso che Tremonti assicurasse la Marcegaglia che i controlli sarebbero diminuiti!). Questo è il vero cancro del Paese, altro che i giudici!
E B è in testa agli evasori, dunque sarebbe l’ultimo a meritare una qualunque carica pubblica! Come è l’ultimo che vorrà che lo Stato sia risanato.
Chiaramente chi gestisce fondi neri sta alla pari della mafia o è collegato con essa o la supporta, perché coi fondi neri si può fare qualunque cosa e comprare qualunque carica istituzionale. Ma il caro Berlusconi e il caro Bossi hanno voluto che con lo scudo fiscale gli evasori fossero addirittura premiati, potessero riportare o fingere di riportare in Italia i fondi neri e impedissero alla GdF di cercarne le tracce e i modi.
E’ in questi giro sporco che Falcone viene ucciso e che le inchieste di de Magistris vengono stoppate (a tutt’oggi non si sa ch ha rubato i 20 MLD di fondi europei in Calabria).
Confindustria parla di soli 120 MLD di € perché ha tutto interesse a ridurre l’evasione a un terzo e il fatto che anche i politici del cdx avvallino questa cifra è sospetto.
Scrive un blogger:”Beh, se poi la gente si uccide per non aver lavoro o muore perché non ricevere i servizi alla salute di cui ha bisogno a loro signori non frega proprio niente perché sono circa 65 anni che in Italia si va avanti così”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cristina e laura, anche io vivo in una situazione difficile, capisco le vostre difficoltà vi esprimo tanta solidarietà e se avessi avuto una casa tutta mia vi avrei ospitato io... tenete duro e pazienza prima o poi tutto si sistemerà!!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 04.06.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento

"Le cariche politiche devono essere vissute come una MISSIONE per il BENE COMUNE: è questa la vera realizzazione della Democrazia."

Questo e´quello che gli americani definiscono "wishful thinking".
Purtroppo i politici di tutto il mondo fanno i politici per altri motivi, primo tra tutti per guadagnarci e non poco.
Io sono dell´idea che se l´Italia dopo la guerra fosse finita nell´area comunista uno come Berlusconi sarebbe stato comunista.
Sarebbe vissuto ad Arcore a spese del partito, avrebbe fatto i suoi intrallazzi servendosi del partito, avrebbe fatto propaganda ad uso e consumo suo dichiarandosi a servizio del popolo.
Qui ancora cé´chi non capisce che destra o sinistra sono la facciata dietro la quale e grazie alla quale i politici fanno i loro interessi.
Il loro schierarsi a destra, sinistra, centro e´puramente interessato, cioe´la scelta e´dettata dall´opportunismo.
Sotto l´influenza americana si lecca il cosidetto degli americani, sotto l´influenza russa si sarebbe leccato quello russo.

Patrizia B 04.06.11 17:28| 
 |
Rispondi al commento

I giovani siciliani si sono rotti. La rivolta delle forchette spezzate

Scritto da Giuseppe Pipitone
Dopo la spedizione di un migliaio di buste anonime ad esponenti della classe dirigente siciliana, nasce ufficialmente il movimento delle Forchette Rotte: "I giovani siciliani si sono rotti. Col nostro futuro non ci mangia piu’ nessuno”. Altri due blitz via mail a deputati regionali e rettori universitari per protestare contro la legge 104 e le parentopoli negli atenei isolani. I rivoluzionari delle forchette spezzate inoltre lanciano l'appuntamento per il 25 giugno a Palermo.
Tutto è iniziato con un migliaio di buste chiuse recapitate due giorni fa a politici, amministratori comunali, industriali, rappresentanti degli ordini professionali, sindacalisti, docenti e amministratori universitari siciliani. Il mittente era anonimo. Ma non si trattava di una minaccia di massa alla classe dirigente siciliana. O meglio non di una minaccia di stampo mafioso o criminale (in quel caso si potrebbe anche parlare di un auto minaccia).
Dentro le buste infatti non c’erano pallottole. E neanche disegni di croci o bare.
Contenevano invece forchette di plastica spezzate. Sissignori. Una forchetta spezzata per ogni destinatario. Insieme alla posata di plastica anche un’anonima cartolina con scritto ”I giovani siciliani si sono rotti. Col nostro futuro non ci mangia piu’ nessuno”. Allegato al messaggio un non meglio precisato appuntamento per il 25 giugno a Palermo.
Così è partita in Sicilia la rivoluzione delle forchette spezzate. Anzi, come si definiscono loro, la rivoluzione delle “forchette rotte”. Neanche il tempo di metabolizzare lo storico atto di ribellione giovanile che le forchette rotte sono tornate nuovamente all’attacco.
Con due rapidi blitz via mail.
Il primo messaggio di posta elettronica è stato inviato ai 90 deputati

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.06.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...popolo...
...cosa vuoi di più dalla vita?.................

...invoco sull'intera nazione italiana copiosi doni di luce e sapienza affinché continui a riconoscere l'istituto familiare cellula fondamentale della società, sostenendolo con adeguati interventi, porgo a Lei ed ai suoi collaboratori fervidi auguri di proficuo impegno a servizio del popolo italiano, a cui invio la mia benedizione"...

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/06/04/visualizza_new.html_841363754.html

anib roma Commentatore certificato 04.06.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Intervista al direttore della rivista di Studi Geo-Politici Eurasia: Il ruolo del Presidente Giorgio Napolitano nell'asservimento dell'Italia agli interessi e alle politiche imperiali degli USA.

(Per chi fosse interessato ad un'opinione fuori dal Mainstream dei Media embedded)

http://italian.irib.ir/analisi/interviste/item/92823-daniele-scalea-all%E2%80%99irib-ruolo-di-napolitano-e-far-rimanere-italia-suddita-degli-usa-audio

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 04.06.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Le guerre cambiano la cultura del Paese
Gli italiani sono gradualmente passati negli ultimissimi anni da forze di pace al servizio dell'ONU nei vari teatri di conflitto a forza di guerra impegnata prima in funzioni sussidiarie agli anglosassoni ed ora sempre più sfacciatamente ed apertamente in funzione di belligeranza di prima linea . Nello stesso tempo il Ministero della Difesa è stato quasi del tutto sottratto al controllo democratico del Parlamento ed ai controlli contabili ed organizzativi dello Stato. Abbiamo una democrazia sempre più fragile con un parlamento quasi del tutto demotivato ed obbligato dalla dittatura della maggioranza a funzioni soltanto servili verso il Governo e un apparato militare professionalizzato sempre più potente. Una potenza che potrebbe diventare condizionante e minacciosa come lo è già negli USA in cui il Congresso deve fare i conti con il Pentagono e le varie agenzie paramilitari del Governo spesso soccombendo.
Le nostre forze armate vengono incattivite dalla esperienza di colonialismo che fanno in Libano, in Afghanistan, in Iraq, nella guerra la Libia. Anche le nostre forze di polizia, adibite quasi esclusivamente nello scontro sociale interno, assumono caratteristiche che tendono sempre di più ad essere ademocratiche o antidemocratiche. Abbiamo sentito che cosa hanno fatto a Genova dieci anni fa. A volte dalle caserme avvengono episodi non propriamente civili ed accettabili. Il Paese spende una enorme quantità di risorse per mantenere forze armate che diventano sempre di più use alla violenza ed all'aggressività immotivata. Quale motivazione hanno i soldati che combattono in Libia e altrove? Come giustificano a se stessi le bombe all'uranio che sganciano sulle popolazioni' IL militarismo motiva se stesso con il militarismo. Basta vedere i libretti di istruzione che vengono dati ai soldati americani. Spero che quelli degli italiani siano diversi.
Della decennale esperienza coloniale In Irak, Afghanistan, Libano sappiamo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.06.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sante Marafini
La fatidica mappa dei siti per la realizzazione delle centrali nucleari l'Enel non l'avrebbe comunicata «neanche sotto tortura», come dichiarato un paio di anni fa dall'amministratore delegato del gruppo elettrico, Fulvio Conti.
Ma a poco più di una settimana dal referendum, gli studi e le analisi dell'azienda, impegnata in prima linea con Edf nel contestato programma di rientro dell'Italia nella tecnologia atomica, sono spariti da una delle sedi romane della società, quella di Tor di Quinto, che ospita l' 'area nuclearè del gruppo.
Al ritorno al lavoro dopo la festa del 2 giugno, l'Enel ha scoperto e denunciato al commissariato di Ponte Milvio il furto di un computer «contenente documenti aziendali relativi a studi e analisi preliminari, privi di risvolti operativi, sulle caratteristiche di siti per impianti nucleari in Italia e all'estero».
Per l'azienda un fatto «davvero singolare» visto che un colpo «così mirato» è avvenuto «proprio a pochi giorni dalla tornata referendaria».
Questa è una balla colossale inventata di sana pianta.
Se così non fosse sarebbe la dimostrazione in che mani sarebbe la gestione delle centrali nucleari e a quali pericoli aggiuntivi si andrebbe incontro

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento

CHI PARLA A FAVORE DEL NUCLEARE PARLA A FAVORE DELLA MORTE

GLI ISOTOPI AI TEMPI DI OMERO

Gli isotopi ai tempi di Omero
non avevano l'intelligenza,
la potenza
che grazie a noi oggi hanno...
Non sapevano puntare
né ferire i secoli e i millenni;
non sapevano attraversarli
pressoché indenni.
Poi...
ci abbiam pensato noi
a dar lor questo potere.

E quando ogni atomo di carne
pur essendo uguale a se stesso
non sarà più tale,
la nostra discendenza -
guardando in cielo un'aquila volare
un corso d'acqua,
un cavallo galoppare -
potrà pur sempre chiedersi
oltr'ogni eredità,
ogni male,
se ciò sia stato un bene.
E di quale cielo,
di qual volteggio,
di qual galoppo,
o acqua...
stiasi trattare.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Maria Rosa
Liquidare D’Alema e Veltroni”
Silvia Truzzi-IFQ
Lo storico:basta protagonismi,la sx impari ad ascoltare
Le urne hanno sfornato un dissenso nuovo:B.è a picco,assieme agli apparati.“Ha vinto una parte dell’opposizione combattiva nei confronti di B,ma anche nei confronti di un’opposizione fatta da partiti non-governanti,più che da veri oppositori”,ha detto Barbara Spinelli al Fatto
Marco Revelli,storico e politologo,avvisa i dirigenti della sx:cambiare formula,e non in superficie. Ascoltare,non litigare. Riscoprire la pratica dell’umiltà.Non è più tempo di protagonismi.“Il segnale di liberazione è che la macchina narrativa di B si è rotta. È stato sconfitto uno stile politico,un tipo umano. Pisapia ha imposto,assieme al programma,uno stile personale fatto di ironia e sorriso.Che risponde alle grida berlusconiane con i sussurri e la pacatezza dell’Italia civile.Vorrei aggiungere: con la gentilezza”
Si è detto:hanno perso le nomenklature
http://www.micciacorta.it/home/naviga-tra-le-categorie/46-sinistre/3773-marco-revelli-liquidare-dalema-e-veltroni.html

I paradossi del Pd: dopo aver boicottato il referendum,non aver aderito alla raccolta firme e, soprattutto,aver spalancato le porte alle privatizzazioni dell'acqua e lottizzato società di servizi in mezza Italia,pensiamo alle varie Hera(Emilia-Romagna)e Iren(Torino-Genova-Emilia occidentale),il Pd ora cavalca il "SI'" al referendum sull'acqua.E' un mistero buffo
Considerano i cittadini un branco di pecore da tenere disinformate per poterle ingannare e guidare.Lo fanno ancora con un parte di popolazione grazie alla loro continua propaganda ideologica tramite tv e giornali (assistiti con le nostre tasse).Se sarà raggiunto il quorum e vinceranno i SI',i consiglieri comunali e regionali del M5S in tutte le città d'Italia dove sono eletti(e dove non sono ancora presenti verranno presentate mozioni d'iniziativa popolare)presenteranno mozioni perché l'l'acqua ritorni pubblica,scorporandola dalle varie Hera ed Iren

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si trova un posto da casalinga per Cristina e Laura?

Che almeno dormiranno su un letto vero.

O ci sono altri problemi?


Maria Rosa

Il segnale con Pisapia, De Magistris e Zedda è stato chiaro: "SI PUO'spazzare via una classe di BUROCRATI che hanno scelto di fare i POLITICI a VITA solo perché non sapevano fare altro e qualcuno gliel'ha permesso;e anche perché non saprebbero fare altro.

E poi bisogna partire dall'IDEA principale che:
-Chi viene scelto ed accetta di avere una carica pubblica lo fa"per il BENE COMUNE"e non per privilegi e prebende varie,oltre alle pensioni dopo pochi mesi o pochi anni

Che tornino a lavorare!La carica pubblica va espletata per 2 incarichi e poi VIA! A Casa!

La vergogna delle pensioni dei parlamentari
di J.A. Brady

Il 21 Settembre 2010 l’on. Antonio Borghesi (IdV)ha presentato una mozione per rapportare la pensione dei parlamentari a quella di tutti gli altri lavoratori italiani.Questo è stato l’esito della votazione:
Presenti 525,votanti 520,astenuti 5, maggioranza 261.Hanno votato sì 22, hanno votato no 498.La Camera respinge.
Giusto per rendersi conto della situazione pensionista degli ex parlamentari, qua si può prendere visione dell’elenco completo dei 1.377 ex deputati e degli 861 ex senatori che percepiscono il vitalizio parlamentare.La ricerca può essere effettuata per nome e cognome,per anni di contribuzione o per importo.L’elenco non tiene conto degli oltre mille vitalizi di riversibilità erogati ai familiari dei deputati e senatori deceduti.Qua sotto l’intervento dell’on. Antonio Borghesi e l’esito del voto.

http://minitrue.it/2010/10/la-vergogna-delle-pensioni-dei-parlamentari/

Le cariche politiche devono essere vissute come una MISSIONE per il BENE COMUNE: è questa la vera realizzazione della Democrazia.
Ciò che stiamo vivendo in Italia,ed adesso è diventato un"cancro",un'OLIGARCHIA di partiti che si è rafforzata con la legge "Porcata elettorale" di Calderoli,molto simile alla Legge Acerbo del 1924 - con (iniquo) premio di maggioranza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento


Domani anniversario Tiananmen,
Aumentata polizia, web sotto stretta osservazione

...in concomitanza tremorti :
...Ieri si e' convenuto di dare vita ad un trattato speciale con la Cina...

m/article/1144007/italia-cina-tremonti-trattato-strumento-straordinario.aspx

PECHINO, 3 GIU - Aumentati i controlli di polizia a Pechino e Shanghai in occasione del 22/o anniversario, domani, della strage di Tiananmen. Organizzazioni non governative hanno denunciato che alcuni dissidenti e avvocati sono stati convocati dalla polizia per accertamenti. E' piu' numerosa la presenza degli agenti sulla piazza di Pechino teatro della strage. Oggi la polizia ha disperso a Shanghai alcuni ragazzi che cercavano di riunirsi in un parco. Il web e' particolarmente controllato e molto rallentato.

anib roma Commentatore certificato 04.06.11 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne: "L'Italia deve cambiare atteggiamento".

ha ragione!

quando calpesta il suolo italico gli operai dovrebbero prenderlo a calci nelle palle.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.06.11 17:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Rosa

La stampa europea ha seguito con particolare interesse i risultati delle elezioni italiane.
Proprio per la valenza politica,una sorta di referendum su B e sulla sua azione di governo
Il giudizio è univoco:B ha subito una dura sconfitta
Piccola rassegna della stampa europea
La BBC:«Da qualsiasi parte le si guardi B è il grande sconfitto delle amministrative in Italia.La sua coalizione ha perso Milano,la città dove lui ha costruito il suo impero. Perdere Milano era, nella sua ottica,“impensabile”Questo sembra essere il momento in cui gli italiani hanno espresso la loro stanchezza verso gli scandali sessuali,le gaffe,lo scontro senza fine tra il 1° ministro e i giudici».
Il Guardian ha così titolato «B umiliato a Milano,gli elettori sostengono il candidato di sx»,mentre il fondo prosegue con:«B ha cercato di trasformare il ballottaggio in un voto di fiducia sulla sua vita privata e sul suo governo: i risultati suggeriscono un disastroso errore di giudizio».
Lapidario il giudizio del Telegraph:«B ha subito una umiliante sconfitta».
Non molto diverse le parole del Wall Street Journal:«La coalizione di cdx del 1° ministro S.B. ha subito una clamorosa sconfitta alle elezioni locali in tutta Italia,tra cui la sconfitta,senza precedenti,nella città natale del premier,Milano».
In Francia,l’autorevole quotidiano,Le Monde scrive che:«Gli italiani,dunque,sembrano avere infine voltato le spalle a B,troppo abituato a salvare anche la situazione più compromessa».
Der Spiegel così annuncia la vittoria del csx:«Gli italiani imbarazzati schiaffeggiano B»aggiungendo che«nonostante i lifting e il trapianto di capelli sia troppo vecchio,troppo ossessivo,troppo imbarazzante.I connazionali di B si vergognano sempre di più, anche i suoi elettori.Si vergognano dei suoi festini a base di sesso,delle battute che propina alle conferenze internazionali,del fatto che mezzo mondo rida quando si parla di lui. Così gli italiani hanno portato il loro ex idolo ad una sconfitta drammatica".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

PD = MERDA

Il Pd è una merda in quanto ora finge di essere contro il nucleare, ma in passato e in parte anche adesso, è sempre a favore del nucleare!!!


http://www.beppegrillo.it/2011/06/bersani_e_il_mistero_buffo_del_nucleare_sicuro/index.html


WIKILEAKS: L'ACCORDO DI BERSANI
CON GLI USA PER IL NUCLEARE
L'ennesimo cable di Wikileaks riguarda il testo di un accordo bilaterale, 'Partnership Globale sull’Energia Nucleare-GNEP', firmato nel dicembre del 2007 dall'allora Ministro per lo Sviluppo Economico Pierluigi Bersani e dal Segretario dell'Energia degli Stati Uniti d'America Bodman, nel quale si programma e si mette nero su bianco la cooperazione nucleare tra Italia e Usa.
Nel cable (firmato dall'ex Amabasciatore Usa a Roma Ronald Spogli) si riporta come l'attuale Segretario del PD Bersani si impegni, e impegni il nostro paese, a riprendere la strada del nucleare, e arrivi a minimizzare il risultato del Referendum sul nucleare del 1987, sostenendo che "Il risultato de Referendum non esclude l'Italia dalla generazione di energia nucleare, l'ha solo sospesa”.Infine, come riporta il cable, Bersani al momento della firma dell'agreement sostiene che l'accordo GNEP "può giocare un ruolo importante nel modificare gli atteggiamenti italiani nei confronti dell’energia nucleare".


http://www.ilgiornale.it/interni/quando_bersani_difendeva_nucleare/04-06-2011/articolo-id=527192-page=0-comments=1

http://www.ilgiornale.it/interni/p_bersani_tifa_referendum_ma_voleva_nucleare_e_acqua_privatizzata_p_tettamanzi__nega_intenti_politici_ma_festeggia_pisapia_p_e_santoro_usa_celentano_come_ciancimino/04-06-2011/articolo-id=527188-page=0-comments=1

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/e-bersani-disse-futuro-nucleare/2147347

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/07/24/veronesi-bersani-io-sto-con-il-nucleare.html

http://www.ecoblog.it/post/10447/nucleare-veronesi-faverevole-scrive-a-bersani-contrario-e-bersani-risponde-che

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum, il governo ricorre alla Consulta

Obiettivo: impedire ai cittadini di votare


Il primo giugno l'esecutivo ha chiesto all'Avvocatura dello Stato di intervenire per "evidenziare l'inammissibilità della consultazione".

Tra le motivazioni, il cambiamento della natura stessa dei quesiti "che non sono più abrogativi, ma propositivi, se non consultivi". [...]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/04/referendum-il-governo-ricorre-alla-consulta-obiettivo-impedire-ai-cittadini-di-votare/115940/

*****

Provano ad affossare il nucleare fino all’ultimo.

Hanno capito che stavolta il referendum raggiungerà il quorum e temono da un lato i rischi per i loro sporchi interessi che non guardano in faccia sia alla salute e alla sicurezza pubblica, dall’altro la possibilità che qualcuno cada dai tacchi.

silvanetta* . Commentatore certificato 04.06.11 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Maria Rosa
Bisogna sempre fare il contrario di quello che dice e dichiara B.
Adesso dichiara che i Referendum sono INUTILI!
Ma così non è, altrimenti che senso avrebbe avuto
-varare un DECRETO di momentanea sospensiva e/o ripensamento-STOP di un anno-per poi proseguire nel progetto nucleare, ...
-e tantomeno , dopo il ricorso alla Cassazione fatto dall'Idv ad opera dell'avv.to Alessandro Pace, con esito di legittimità Referendaria, ..
-ricorrere perfino alla Consulta , nella speranza che il la New entry del consigliere Quaranta-(Dx) possa annullare il Quesito refendario?
Possibile che B. debba ricorrere a questi mezzucci ad ogni costo per contrastare la VOLONTA' POPOLARE, proprio lui che ha fondato il partito del POPOLO della Libertà.
Ma sappiamo che B. va in cerca solo della "sua" libertà da sicura "OPERA"Hotel de la ville.
MENTOS Y NEGOS, sempre!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Al netto delle varie versioni vere o presunte...

Io sarei per un modello di società che invece di risolvere a singhiozzo (mooooolto a singhiozzo) queste problematiche, eviti di crearle...

Io un idea ce l'avrei...ma qua dentro non ci sentono perché dopo s'offende il Fifty Piotte...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 04.06.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


..."chi"...bolle in pentola???..........
...sempre noi...suppongo...............

Italia-cina: Tremonti, trattato strumento straordinario

http://www.wallstreetitalia.com/article/1144007/italia-cina-tremonti-trattato-strumento-straordinario.aspx

anib roma Commentatore certificato 04.06.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con la strategia della tensione?
Lo capiscono tutti che ve le mandate da soli le minacce.

Pdl e Pdmenoelle sempre più uniti sulla TAV

Torino/ Lettera con proiettili e minacce a parlamentare Pd
in riferimento alla presa di posizione sulla Torino-Lione

http://notizie.virgilio.it/notizie/cronaca/2011/6_giugno/04/torino_lettera_con_proiettili_e_minacce_a_parlamentare_pd,29898638.html


Io sono contrario a carità gratuita per tutti. Sono più propenso che tutti debbano essere aiutati ma in cambio di un servizio per la comunità. Basta schiere di poveri a chiedere elemosina per poi oziare. Lavori socialmente utili ai più bisognosi, retribuiti,senza graduatorie, smettiamola di regalare soldi a nullafacenti per mestiere. Nelle città abbiamo migliaia di lavoretti che potrebbe benissimo fare chiunque, troppo comodo sperare nella carità. Dobbiamo rimboccarci le maniche. Spero per le due signore che capiscano che la dignità si guadagna facendo anche lavori piu umili e non chiedendo la carità.

Diego R 04.06.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il manager, Fiat non intende portare il quartiere generale a Detroit. "Quello che si è fatto negli Usa si può fare anche qui, però là ti ringraziano e qui ti insultano"


messaggio promozionale a cura del movimento massonico americano.

Giovanni F. Commentatore certificato 04.06.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento

OT NUCLEARE

Egitto, esplosione in una centrale nucleare

Il Cairo - (Adnkronos) - La pompa di un reattore è scoppiata ieri nel piccolo impianto di Anshas, rimesso di recente in funzione senza l'autorizzazione e senza il rispetto delle norme di sicurezza.

A rivelarlo a un quotidiano locale una fonte anonima dell'Autorità egiziana per l'energia atomica.

La fonte ha spiegato al giornale che un'esplosione è avvenuta ieri nella ''pompa del reattore'' e ha provocato la perdita di dieci metri cubi di acqua radioattiva.

In base ai criteri dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, ha aggiunto la fonte, il ''disastro'' è classificabile al terzo livello.

La centrale di Anshas si trova a nord del Cairo, nel Delta del Nilo.

silvanetta* . Commentatore certificato 04.06.11 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ustica, l'ultima
ossessione
di Giovanardi : Fu una bomba!

****************************************
Non sarebbe ormai ora di interdire questo perfetto demente, noto compare del "premier"?
La figura in questione oltre a manifestare i suoi pensieri attraverso la fuoriuscita di fregnacce dall'orifizio bucale, è un pericolo per noi tutti!
E' un insulto all'intelligenza!

roberto m. Commentatore certificato 04.06.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...con queste...soddisfazioni...ancora siamo qui!...
...dai, ringraziamoli, facciamogli...
... lafesta!!!......................

Cgia, 155 giorni di lavoro per il fisco
Domani 'Tax freedom day', 40 giorni in piu' rispetto al 1980

Oggi e' l'ultimo giorno dell'anno che gli italiani lavorano per il fisco, da domani scocca il giorno della ''liberazione fiscale''.
Lo rileva la Cgia di Mestre, che ha calcolato il giorno in cui il lavoratore ''smette'' di pagare tasse e contributi allo Stato.
Anche quest'anno, cosi' come era successo nel 2010 - sottolinea la Cgia - si sono resi necessari 155 giorni di lavoro, 40 giorni in piu' rispetto al 1980...

anib roma Commentatore certificato 04.06.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Non potrai mai sperare di avere aiuti da chi non ha mai sofferto una situazione analoga alla tua !
Non sa di che parli e non vuole sentirlo !
Infatti ad aiutarti è e sarà sempre un povero cristo come te, forse.....
-------------------------------------------------

Dovremo prendere un po' di dolore da distribuire a coloro che ne hanno necessità – individui bisognosi, che soffrono proprio della sua scarsità.
Dovremo prestare attenzione ai loro problemi e dimostrare loro la nostra simpatia per la poca sofferenza che sperimentano. Il problema è che non capiscono la gente su cui regnano, in quanto non provano la sofferenza sufficiente a capire quella delle persone che patiscono a causa loro.

Abbiamo bisogno di un'economia all'insegna della giusta ripartizione del dolore. Dobbiamo pertanto ottenere una riorganizzazione più equilibrata:
i governanti avranno la possibilità di condividere un po' delle sofferenze che vengono loro negate. Alle classi altolocate sia concesso un po' di dolore, una esperienza deliziosa se ne trarranno qualche insegnamento. Forse, grazie a questa nuova visione del dolore, decideranno che vi sono assetti migliori per la società in generale.

Offriamo una politica della 'condivisione del dolore'. Alcuni ne hanno troppo, ne sono ultraricchi; altri non ne ricevono abbastanza. Vengono privati del dolore che serve per sentirsi parte del proprio popolo.

Basta mettere dentro il cavatappi e girarlo qualche volta.

http://www.movisol.org/11news092.htm

Alina F., Varese Commentatore certificato 04.06.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho una proposta per le due sorelle concreta, anch'io sono alla ricerca di un'occupazione seria ho anche conseguito la qualifica datami dalla Provincia di Milano di Alta Professionalità nel 2007 per il reintegro di persone quadro e dirigenti nel mondo del lavoro che avessero superato i 40 anni, stringo sono esaminata da amministratori delegati e psicologici dalla quale selezione è emerso che posso essere un ottimo direttore di personale a distanza nel telelavoro , non uso epiteti per vergognarmi di quella persona preposta all'Amministrazione triestina che altro non ha saputo proporre alle due donne che fare le
badanti , quando esiste per noi donne in cerca di occupazione la possibilità di usufruire di fondi europei per sviluppare nuove prospettive, internet che io ormai uso giornalmente ,offre grandi prospettive partendo da servizi da proporre alle imprese e ai privati, avevo presentato il 5 dicembre 206 un business plan per il progetto Saturno 6 in lista d'attesa con finanziamento FSE e concerneva il telelavoro ,brogli anche sul quel progetto uno schifo, in sintesi aiutiamoci a sviluppare di nuovo quel mio progetto presentato discusso ma... non vogliamo elemosine vero ragazze vogliamo lavorare seriamente, quindi da questo spero arrivino queste soluzioni il fondo finanziamento a perduto constava di 15:000 euro da erogare allo start up, se siete interessate fatemi sapere se il caro Assessore alle politiche sociali sia disposto a mettere a disposizione un appartamento per voi con almeno due computer e due linee telefoniche di contro a Milano dove io vivo si deve andare a fondo di dove sia finito i mio progetto e d avere risposta di dove sia finito i bando delle casa dove abito dell Comune di Milano che ha posto in vendita da questo si creano su due avamposti di sviluppo con l'estero per e due ragazze tutto l'est per me Italia e il resto del mondo, da questo si espande ad altre donne in difficoltà-LANCIO UN APPELLO A PISAPIA si faccia sentire Meryluise Astrologa

Meryluise Astrologa 04.06.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

CHI PARLA A FAVORE DEL NUCLEARE PARLA A FAVORE DELLA MORTE

GLI ISOTOPI AI TEMPI DI OMERO

Gli isotopi ai tempi di Omero
non avevano l'intelligenza,
la potenza
che grazie a noi oggi hanno...
Non sapevano puntare
né ferire i secoli e i millenni;
non sapevano attraversarli
pressoché indenni.
Poi...
ci abbiam pensato noi
a dar lor questo potere.

E quando ogni atomo di carne
pur essendo uguale a se stesso
non sarà più tale,
la nostra discendenza -
guardando in cielo un'aquila volare
un corso d'acqua,
un cavallo galoppare -
potrà pur sempre chiedersi
oltr'ogni eredità,
ogni male,
se ciò sia stato un bene.
E di quale cielo,
di qual volteggio,
di qual galoppo,
o acqua...
stiasi trattare.

(Ottobre - 1995)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento

«Fiat? L'Italia cambi atteggiamento»

Il manager del Lingotto:

«Negli Usa la gente ringraziava, invece
di insultare»
--------------------------------------------------

Perché non hanno mai guidato una Duna...

Ps...
Concordo col cambio di atteggiamento di Pizzaland...

Restituisci il maltolto della statalizzazione delle perdite e la privatizzazione dei profitti e poi vattela a pijja n'der culo dove ti pare!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 04.06.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fukushima è una minaccia apocalittica. Azione globale, ora!
4 giugno 2011 | Autore luca martinelli | Stampa articolo Stampa articolo

fuinc di Harvey Wasserman - CommonDreams.org.

Fukushima potrebbe essere in una spirale senza fine. Non affidatevi al sonno dei media ufficiali che assicurano il contrario o che non ne parlano affatto. Radiazioni letali continuano a fuoriuscire senza freni. I livelli delle emissioni potrebbero gravemente aumentare. Non se ne vede la fine. La loro portata è di gran lunga peggiore di Chernobyl. Arginare il disastro potrebbe essere al di sopra delle possibilità della Tokyo Electric o del governo giapponese. Non vi è ragione per correre ulteriori rischi. Con tutti i mezzi necessari, è tempo che i migliori scienziati e ingegneri del mondo intervengano. Persino così facendo, i risultati sarebbero ignoti.

Per un breve ma terrificante resoconto, vedere l’intervista al Dott. Chris Busby su RT/TV[i].

Le Unità Uno, Due e Tre di Fukushima si trovano tutte in vari stadi di melt down.

La fusione all’Unità Uno potrebbe essere avvenuta nel contenitore di pressione del reattore, con l’acqua di raffreddamento fuoriuscita dal fondo.

Una crescente quantità di liquido radioattivo sta ammorbidendo il terreno e riversandosi nell’oceano.

Non vi è modo di prevedere dove andrà a finire questa enorme quantità di gas di fusione.

Specialmente nel caso di ricadute, potrebbero verificarsi esplosioni di vapori e idrogeno residui dei contenimenti.

http://www.stampalibera.com/?p=26916#more-26916

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.06.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate ma nessuno si domanda cosa ci facevano quelle due, zitelle, a vivere a 41 e 45 della pensione del padre carabiniere? ma una vita loro no? ma prendere e andare all'estero quando avrebbero potuto? poi un lavoro di m... si trova, poche balle. le persone che conosco che non trovano lo straccio di un lavoro è perchè magari sono rimaste due o tre anni a non fare un cazzo, a vivere dei risparmi dei genitori, così quando sono andare a cercare lavoro ci si è chiesti "come mai non avete fatto un cazzo due-tre anni?" al che sono state scavalcate dall'albanese di turno, che è cento volte meglio perchè non resta con le mani in mano in attesa del tempo che passa. scusate ma io alla storia delle due signore non ci credo. evidentemente hanno atteso troppo e sono due personalità passive e unite in maniera morbosa.
PS grillo sono passato dal seguirti sempre e adorarti a giudicarti un furbacchione come gli altri. impegnati DIRETTAMENTE invece di fare gli spettacolini e dire quello che ALTRI dovrebbero fare (il più delle volte NON fare). bella la vita a dire "governo ladro" e fatturare venti milioni di euro l'anno, eh?

giovanni camporesi 04.06.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Fiat? L'Italia cambi atteggiamento»

Il manager del Lingotto:

«Negli Usa la gente ringraziava, invece
di insultare»

****

Titolone del Corriere della Sera

E GIÁ MI FANNO IMBESTIALIRE CON QUESTO TITOLO!!!

Sari K. Commentatore certificato 04.06.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIGNORI,LE SPIETATE LEGGI DI MERCATO,TANTO SVENTOLATE DAI LIBERISTI SONO ANCHE QUESTO.

cristian rozzoni Commentatore certificato 04.06.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris prenderà le distanze?

Dice in un' intervista il (da chi?)deputato della maggioranza,Noi Sud, Elio Belcastro:

'Ma a noi ci trattano da servi'' lamenta Belcastro che subito dopo evoca De Magistris che sottolinea ''non ha la faccia da servo. E anche se come magistrato non l'ho proprio apprezzato, mi sembra l'uomo che fa per noi. Ha visto come si presenta bene? Non abbassa la testa, infonde coraggio. Sa tutelarti.

Dobbiamo essere meno cedevoli e servili e mostrarci con una punta di MAFIOSITA' positiva''. Richiesto di spiegare quest'ultima espressione Belcastro ha precisato: ''Mafia nel senso che dobbiamo tutelare i nostri interessi.
La gente ha fame e deve mangiare''.

MAFIOSITA' POSITIVA.. ?!?!?!


Miss Padania? Potrà essere «terrona»
Il concorso si «rivoluziona» e apre alle ragazze meridionali residenti al Nord da dieci anni

il PDL fa le primarie e dice per voce di Al Cafano che nel PDL tutti sonoeletti dal popolo.

ma quanto sta influenzando il M5S????

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot musicale

"HIGH HOPES” "GRANDI SPERANZE" by Pink Floyd

http://www.youtube.com/watch?v=Bqvcmud3LFQ

(ricercare su google o youtube)


Al di la´ dell´ orizzonte del luogo dove vivevamo quando eravamo giovani
In un mondo di richiami e miracoli
I nostri pensieri vagavano sempre e senza confini
Il suono della campana che divide era inizato

Lungo la Long Road e giu´ per la Causeway
Loro si incontrano ancora vicino al Cut

C´era una banda male in arnese che seguiva i nostri passi
Correndo prima che il tempo ci portasse via i nostri sogni
Lasciando che la miriade di piccole creature tentasse di legarci al suolo
Ad una vita consumata da un lento decadimento

L´erba era piu´ verde
La luce piu´ brillante
Circondati da amici
La notte delle meraviglie

Guardando al di la delle ceneri dei ponti bruciati dietro di noi
Sino a dare uno sguardo a quanto verde era dall´altra parte
Passi fatti in avanti ma come sonnambuli indietro di nuovo
Trascinati dalla forza di qualche marea interna

Ad una piu´alta altitudine con la bandiera spiegata
Raggiungemmo le altezze vertiginose di quel mondo sognato

Sempre gravati dal desiderio e dall´ ambizione
Con una fame ancora insoddisfatta
I nostri occhi stanchi vagano all´orizzonte
Sebbene questa strada l´abbiamo percorsa tante volte

L´erba era piu´verde
La luce piu´ brillante
Il sapore piu´dolce
Le notti delle meraviglie
Circondati da amici
La nebbiolina dell´alba brillava
L´acqua scorreva
Il fiume infinito

Sempre e per sempre

maro sowclett Commentatore certificato 04.06.11 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EGITTO: ESPLOSIONE IN CENTRALE NUCLEARE, PERDITA ACQUA RADIOATTIVA GIORNALE ROSE EL YOUSSEF, INCICENTE NEL REATTORE DI ANSHAS

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 04.06.11 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Robertoarmando g.

Ti ho risposto come meritavi nel tuo sottocommento al mio post delle 12.15.

Ti confermo quel che penso di te. Oltre che uomo di niente sei proprio una chiavica di essere umano (per cosi' dire).

STAY RINT 'O CESS.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.06.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il chiedere a BEPPE di scendere in campo!

Non lo sta forse gia facendo?

Non si candida per PRINCIPIO (difficile da capire per molti). Inoltre in questo modo potra' dedicarsi esclusivamente alla diffusione delle NOSTRE idee e non dovra' perdere il tempo a sedersi in parlamento ...cosa che faranno i nostri "PORTAVOCE" ...giovani svelti e stavanovisti!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Da REPORT...

"L'ammontare della restituzione del prestito allo stato americano da parte di FIAT dipende dallo stato finanziario stesso di FIAT (da contratto sitpulato)...pertanto mettere nellamerda FIAT in Italia, vuole dire pagare meno soldi a Obama...

L'unica speranza e' che una volta pagato il debito negli USA...finalmente si ricominci ad investire in Italia...chissa'...sperem!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero, in questa italia ci si salva solo con la cucina italiana.

luke 04.06.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Alfano e Schifani, rappresentano la "Lobby" Siciliana del PDL...nominare Alfano al comando del PDL e' come "ASSICURARA" i poteri siciliani che il partito e' COSA LORO.

Ma dentro al PDL sono tutti daccordo? Si va verso un PDL SUDISTA alleato alla lega NORDISTA?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento

MarPhionne:

«Negli Usa la gente ringraziava, invece
di insultare»

E certo, hai restituito i SOLDI, mica sono fessi.

I fessi sono i nostri padri e i nostri nonni a cui avete SOTTRATTO per anni i soldi della Cassa integrazione, che il famoso avvocato agnelli si fece legiferare su misura.
E alla fine ci avete anche mollati, questo è il ringraziamento.

Cara FIAT e non caro marpione, non volete insulti? Restituiteci il dovuto con INVESTIMENTI MASSICCI sul NOSTRO territorio.
INFAMI!

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 04.06.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento

questi sono i frutti avvelenati, il risultato, dopo che le amministrazioni i partiti hanno seminato odio e avidità,non c'è nulla di male a pensare prima ai nostri cittadini, a chi si trova in difficoltà.Una buona politica mette in campo anche i propri limiti e li affronta, no come fanno adesso, gli struzzi sono perdonati e la loro tecnica,ma il politico no e un imbecille se lo fà, purtroppo i suoi errori per il momento li paghiamo noi,il movimento 5 stelle cambierà gli equilibri se uno conta uno loro sono una minoranza.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 04.06.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Briatore al telefono con la santanchè:
"Aveva ragione Veronica!"

luigi d. Commentatore certificato 04.06.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Ragazzo cinese si vende un rene all'insaputa dei genitori per comprarsi l'ipad 2

E' stato adescato su internet.

"Abbiamo più volte parlato di quanto i dispositivi Apple abbiano fatto uscire fuori di testa le persone. Ricordiamo la rissa del mese scorso fuori ad uno store di Pechino dove la folla imbestialita arrivò a distruggere la porta di vetro del negozio. Eventi sconcertati che lasciano basiti, ma la notizia che giunge ora ha superato i limiti dell’assurdo e della sanità mentale."

Saluti!

http://technews.it/XMTEZ

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.06.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Scajola..."Cambiamo nome al partito..per rifondare il futuro"

Ma... il Frullatore a chi va se fondano un nuovo partito?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma chissenefrega
dell'incidente automobilistico di grillo!
Ma che razza di critica è!
Chi critica grillo per queste cose,
lo fa perchè non ha altri argomenti.
Lo dice uno che lo critica spesso!

luigi d. Commentatore certificato 04.06.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Interessanti strategie messe in campo da PDL e PD(menoelle)...

Per cambiare il paese...

I primi mettere Al-fano in testa...

NO COMMENT...

I secondi,cantare vittoria coi candidati altrui...

ANCHE NO COMMENT...

E continuare a lasciare tutto esattamente come sta...

Donato

P.S.

Ma non sará che con tutta quest´aria "nuova" ce sta

un po troppa corente...?

Questi li butti fuori dalla porta e rientrano dalla finestra...

E vediamo di chiuderla sta benedetta finestra che co tutta sta "corente" poi ci s´ammala...va...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 04.06.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Cristina e cara Laura,
che diploma avete?
che lavori avete fatto sino ad oggi?

se siete senza casa, mandate curriculum vitae alle case di riposo, cercano tanto personale anche in cucina e vi danno anche un alloggio, oltre a essere indipendenti sareste a contatto con persone che vi ameranno per la vostra umanità e disponibilità, vi auguro una precoce indipendenza e autosufficenza a mio parere la cosa più bella che ci sia.

antilla dal canto, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

riporto in chiaro la risposta al post di Ileana...

Gasparri e dal 2007 che attacca Grillo in ogni trasmissione televisiva sulla storia dell'incidente automobilistico...

purtroppo la Politica in ITAGLIA è questa...

uno dei motivi per i quali Beppe non vuole candidarsi è proprio questo,non vuole dare la possibilita di attaccare il Movimento attraverso questa disavventura...

comunque Gasparri andrebbe riportato a piu' saggi atteggiamenti...

dovrebbe ricordare che TUTTI hanno SCHELETRI negli ARMADI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.06.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Le indagini sui finti contratti di affitto di yacht incrociano l'inchiesta più famosa dell'anno: il Ruby-gate. Così gli inquirenti scoprono che i festini di Berlusconi sono proseguiti come se niente fosse in un'altra residenza del premier.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/03/i-festini-bunga-bunga-nella-sede/115664/

Enigma 04.06.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Vi piace la proprietà privata? Allora fanculizzatevi tutti! Grillo incluso, naturalmente!

Mister Magoo 04.06.11 13:18| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

“REFERENDUM, CORSI E RICORSI”

Silvio Berlusconi sostiene che i referendum sul nucleare, sull’acqua e sul legittimo impedimento sono “INUTILI”, che “NON SERVIRANNO A NULLA”.

E intanto il governo di Silvio Berlusconi ricorre alla Consulta.

Corrono esattamente vent'anni e tre giorni e il referendum che il 9 giugno del 1991 determinò l’inizio del crollo Craxi e risale ad allora il celebre invito di, "Andate al mare”. Finì invece che 27 milioni d’italiani, il 62,6 per cento respinsero la campagna astensionista. E per il leader del garofano fu l'inizio della fine e con lui quello della prima repubblica.

Dopo il referendum Craxi disse:

"NON ABBIAMO INGAGGIATO BATTAGLIA. IO NON HO FATTO NEMMENO UN COMIZIO. NON C'È STATA UNA CAMPAGNA DI SPOT, MENTRE GLI ALTRI L'HANNO FATTA ANCHE NELLE TV PRIVATE. DEL RESTO LA FININVEST - E QUI BERLUSCONI PUÒ FARCI UN PENSIERINO - È SENZA PATRIA: INCASSA E BASTA”.

Se il 12 e 13 giugno si raggiungerà il quorum, già conosciamo il raglio che uscirà all’unisono a reti unificate, dalla bocca della nani, ballerine, menestrelli e saltimbanchi dalla “CANAGLIA D’HARDCORE”.

Paolo R. Commentatore certificato 04.06.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe le elezioni Politiche si avvicinano...

Mi auguro che Tu sia il Nostro candidato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri...

sappiamo della Tua reticenza,per i piu' svariati motivi...

ma oggi sei INSOSTITUIBILE,il TUO CARISMA è FONDAMENTALE per la campagna elettorale sui MEDIA....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.06.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I grandi uomini si distinguono dai piccoli perché mantengono sempre la parola data!

A proposito qualcuno ha notizie di Mastella?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 04.06.11 13:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ANDROGINO E' COLUI CHE PER MALFORFAMAZIONE O MIRACOLO

(PUNTI DI VISTA) D'ANATOMIA RIESCE A INCULARSI DA SOLO.

TUTTI GLI ITALIANI SONO ANDROGINI

Pino Lorrias 04.06.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' IN TUTTI I MANICOMI DEL MONDO I MATTI CHE SUPERANO

IL LIVELLO TOP DI PAZZIA COMINCIANO IMPROVVISAMENTE A

PARLARE ITALIANO?

Angela Nardi 04.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto' preparando una denuncia dettagliata contro l'Inps per appropriazione indebita nei confronti dei pensionati invalidi civili,a cui viene tolto 40,00euro al mese per una (presunta)indennita' non spettante fino ad arrivare alla somma di euro 2445,86.Tutto falso ho prove documentate,chiedo a chi subisce questo trattamento di preparare le documentazioni per il relativo rimborso.Non vi arrendete l'Inps e'questo che vuole.Inoltre credo che le somme percepite indebitamente vengano suddivise con la complicita'di Inps,le poste Italiane e sindacati,spero che i responsabili de misfatto smentiscano queste affermazioni,attendo nota,intanto parte la denuncia.............

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 04.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo scusa a tutti se il mio commento non c'entra nulla con il post, di solito evito.
ma questa NO.
Grillo! esistono i termini per una querela contro Gasparri? se si, querelalo!
http://informarexresistere.fr/2011/06/04/maurizio-gasparri-beppe-grillo-e-uno-che-ammazza-i-suoi-amici/

sappiamo benissimo tutti cosa è una colpa e cosa è una responsabilità, i cittadini pagano e molti lo fanno con la coscienza dell'onere dell'errore.
alcuni non pagano mai, nemmeno se speculano e rubano la nostra pelle , il nostro respiro, la nostra acqua, e rubano l'unica cosa che dovrebbe essere libera: il tempo (attraverso il lavoro e la schiavitù della mancanza di sovranità in ogni campo della vita).
e poi si permettono anche di strumentalizzare tragedie personali , quali il senso di colpa per un errore che si paga ogni giorno, per chi ha davvero un cuore e un cervello.
loro non ce l'hanno: solo interessi, potere e fiato da sprecare.
non ti ho mai difeso per partito preso, ma sono sempre entrata nel merito delle tue parole, quando sagge , quando giuste , a volte inopportune e scomode...... ma per questo, chiunque tu fossi sarei indignata e incazzata per queste parole.
questa gente non ha la minima qualifica nemmeno morale per rappresentare chicchessia, non parliamo poi delle competenze..
devono andare tutti a pulire delle scale, a lezioni di umiltà..
e noi ricominceremo dalle stelle, a riprenderci i beni comuni che sono la loro frontiera di conquista e di sfruttamento, e la nostra schiavitù.
dobbiamo riprenderci tutto, a partire dalla dignità.

beppe , un fanculo è sprecato per questa gente...
ora devono pagare.

Ile

Ileana B, savona Commentatore certificato 04.06.11 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

«Ho ricevuto le sorelle Di Sessa lo scorso anno – riferisce Carlo Grilli, assessore comunale all’Assistenza – e ho proposto loro di frequentare un corso di formazione per la ”gestione familiare”, in pratica un percorso di sei mesi che dava loro gli strumenti e un’alta possibilità di trovare in poco tempo un lavoro come badante o aiuto domestica.

Ma hanno rifiutato».

«È vero – conferma categoricamente Laura – non vogliamo fare le badanti, non vogliamo pulire gli anziani, vogliamo un lavoro normale, dignitoso come quello che i politici trovano agli amici.

Perché per noi non c’è un lavoro?

Sono una cittadina italiana e ho diritto più di altri ad un’assunzione».

http://www.informatrieste.eu/blog/blog.php?id=7465

ps.

Mi hanno segnalato questo articolo sulle sorelle in questione,facendomi notare che non vogliono fare le badanti o lavori "umili"...


il problema del LAVORO in Italia è proprio racchiuso in questo punto...


è giusto fare la badanti o lavori "umili"??....

sicuramente,ma bisogna PAGARLI REGOLARMENTE ed intendo come un normale DIPENDENTE...

6/8 ORE GIORNALIERE..
13/14..
TRF..
LIQUIDAZIONE...
FERIE..
MALATTIA...
STRAORDINARI...


non esistono CITTADINI di SERIE A o B...


cominciamo ad eliminare i varie Minetti..Trota..da 10'000 euro al mese piu' pensione garantita ....

Province...
Circoscrizioni...
sprechi Militari..
auto blu..
parlamentari...
evasione fiscale...

contributi a fondo perduto alla chiesa..
alle scuole private...
agli im-prenditori..

e facciamo MANGIARE il POPOLO AFFAMATO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.06.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annarella una donna un mito

Lei si esprime come si dovrebbero esprimere i nostri politici contro il nano...

Viva Anarella

http://www.youtube.com/watch?v=Md4uNMYUvNg

franco f. Commentatore certificato 04.06.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che Al Tafano sembra il figlio di Al Cappone ?

Armando Massoni, Cinisello Commentatore certificato 04.06.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA TASSE SULLA SECONDA CASA !

TUTTE LE CASE DALLA SECONDA ALLA N...Esima vanno requisite Dallo stato:
PER DARNE UNA A TUTTI QUELLI CHE NON la POSSEGGONO, distruggere QUELLE DANNOSE A ECOSISTEMA E PAESAGGIO, RImETTERE SUL MERCATO Le aLTRE (VIETATO IL POSSESSO DI OLTRE DUE CASE)...

Luigi Pequod 04.06.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli eventi naturali non sono prevedibili e nemmeno la furia
con la quale si manifesteranno e' prevedibile!

La costruzione delle vecchie centrali furono valutate "sicure"
ma la natura li ha sconfessati, e il proporre centrali moderne, "piu' sicure" e' una presa per il culo perche' potrebbero essere annullate da mutamenti climatici con manifestazioni naturali, catastrofiche che ignoriamo!
Questo e' un fatto!

Le centrali sono da abolire perche' il danno da loro prodotto in presenza di "incidenti" sarebbe irreversibile e nessuna tecnologia UMANA potrebbe trovarvi rimedio!
Contaminazione delle falde acquifere, dell'aria, dei mari, fiumi...l'interruzione della catena alimentare, della fauna, della vegetazione, cancri e malformazioni con relativi costi alla spesa sociale che diverrebbero insostenibili!

Un debito pubblico si potrebbe anche risanare ma, di fronte all'IRRIMEDIABILE non esiste logica o contromisure!

Quei nullafacenti ospitati dal "supinamente vostro", santoro...
che affida la replica, la difesa del nucleare a un cantante e non a persone qualificate...solo per una mera "produzione di bicchieri" e' sintomatico di come certi personaggi intendano affrontare la questione!

Questi nullafacenti "ospitati", che dicono che "anche" le rinnovabili sono soggette al controllo delle mafie:
Questi nullafacenti che invocano alla costruzione di centrali "sicure", che possono far fronte agli elementi della natura...
e implicitamente sostengono che la mafia, le lobbies...
sono elementi naturali che non si possono sconfiggere!

anthony c. Commentatore certificato 04.06.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Hmmm ... esperto antidroga, turisteando in una localita remota dell'Afghanistan con una americana e un afghano. Io minimizzerei il fatto.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 04.06.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' SABOTAGGIO!"
B. rivede la disfatta di CRAXI.

Altro che "inutili", B. ha paura dei REFERENDUM.
Dobbiamo renderci conto che le "parole di B. non corrispondono ai fatti".
Dice che "i referendum sono inutili" e poi tenta ancora una volta di BLOCCARE il Referendum sul Nucleare ricorrendo alla CONSULTA!
Sarebbe questo il "rispetto verso i cittadini" da parte di B. e del Pdl.
E proprio la mancanza di rispetto e per tutti gli insulti che sono stati rivolti agli italiani definiti :
-c*glioni,
-senza cervello,
-con un Q.I. pari ad un ragazzino di I^ media,
-quasi sottosviluppati e pecore,

che noi dobbiamo avere un "sussulto di orgoglio" dimostrando che siamo capaci di intendere, di volere e di decidere.
Il "SABOTATORE" è B.

°°°°°

Il governo ricorre alla Consulta
"Referendum inammissibile"
L'avvocatura dello Stato ha ricevuto il mandato di intervenire all'udienza della Corte Costituzionale sul nucleare con l'intento di bloccare la consultazione. Martedì la decisione


http://www.repubblica.it/politica/2011/06/04/news/ricorso_consulta-17189231/?ref=HREA-1

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento


“LA SVENTRATA”

Caduca
suburbe emaciata nel ciano
accovacciata
in lunghe dita di metallo
atrofizzate al cielo
razziata in macerie
sciacallata
le superstiti vesti
a sorte.
Morente
con un buco largo
all’altezza del cuore
e qualche essere
barcollante
che vaga
rasente
sperando la notte…
che se lo porti via.


P. S. Pietà dovremmo semmai averla noi cittadini nei confronti di questo stato fanfarone, criminale e mafioso.
Perché non scordiamoci... per tutte le loro malefatte, Berlusconi e c. sono dei criminali.

e. b.
(uno che si firma sempre)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi con una mano giura di voler rispettare il verdetto popolare sui referendum, soprattutto quello sul nucleare. Ma con l'altra lavora ancora al "sabotaggio" del quesito. Il governo, infatti, il primo giugno, con una lettera firmata da Gianni Letta, ha chiesto all'Avvocatura generale dello Stato, di "intervenire" all'udienza della Corte costituzionale sull'ammissibilità del nuovo quesito sul nucleare dopo il via libera dato dall'Ufficio per il referendum della Cassazione. Con il mandato chiarissimo di "evidenziare l'inammissibilità della consultazione" (Repubblica.it)
Per anni ci siamo sentiti sventolare belle frasi tipo "sono stato votato dal popolo e sono forte del volere popolare" , "sono forte del consenso popolare", "il popolo è sovrano e sono forte del suo appoggio" e tante altre stronzate simili!
Le definisco stronzate perchè ancora una volta, davanti al volere del popolo, di poter decidere sul ritorno al nucleare o meno, il governo Berlusconi tenta per l'ennesima volta di negare il diritto di votare il referendum agli Italiani!
Questa è la democrazia secondo Berlusconi!

Enigma 04.06.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Craxi: andate al mare
Berlusconi : sono inutili
Vendola , Bersani, Di Pietro votate si, destra e sinistra andate a votare.
Obiettivamente sono tutti eguali.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.06.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i tuoi nik di un mese:
Lara Lorenzini 04/06/2011
Ernesto Pala 02/06/2011
Susanna Acampora 1/06/2011
Pasqualina Lombardi 1/06/2011
Elvira Rossi 31/05/2011
Adbullah Jauail 31/05/2011
Antonella Denti,Paternò 30/05/2011
Irma Finners,Taurinova 29/05/2011
Eridiana Bonfanti 28/05/2011
Marta Pachin 27/05/2011
Marta Georgia 26/05/2011
Matile Gargiulo 26/05/2011
Antonio Tognella 25/05/2011
Aristide Gianelli,Milano 25/05/2011
Sergio Canazza,Felino 25/05/2011
Gennaro Acampora 24/05/2011
Ismaele Gensi 23/05/2011
Ildeprando Martinez 23/05/02011
Vittorio Capuano 18/05/2011
Pronto per il bannamento,immediato 17/05/2011
Ivana Russo 15/05/2011
Galina Ivanona 15/05/2011
Orazio Regoli 12/05/2011
Yassin Habib Mazgou 11/05/2011
Pascale Cammarata 08/05/2011
Filomena Celestri 08/05/2011
Filomena Palumbo,Caianello 07/05/2011
Carmelina Jovine,Triflisco 06/05/2011
Massimo Genitle 05/05/2011
Rosalia Pinna 04/05/2011
Peppino Chirico,San felice a Cancello 03/05/2011
Umbert Vert,pour sauter le foie a' grillons 03/05/2011
Gennaro Piscopo,Avellino 03/05/2011
Vito Prodi,Bologna 02/05/2011
a domani con apprensione! ^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 04.06.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivanonaaaa....mi mancavi hihihihi! "Il ritorno di Lara"! hahahha.....clik... phhuufff.!
Ritornerai....ritornerai... da me ... con altro nik... ritornerai!(Strofa musicale)

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 04.06.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che tra tanti commenti su questo post di Grillo mi fanno capire che c'e' ancora tanta umanita'. Come quel signore che ieri in un commento offriva casa sua in provincia di Parma alle due signore. Altri commenti li ho trovati quantomeno disdicevoli e cinici.
A coloro che hanno aspramente dato addosso alle due signore ricordo che la vita e' una ruota e che in tempi come questi puo' capitare a chiunque di noi di perdere casa, lavoro e a volte gli affetti.
Occhio ragazzi, se qualuno di noi e' ancora fortunato ad avere un tetto ed un lavoro non sfidiamo la sorte. La realta' e' mutevole.

E ricordatevi le parole di una splendida persona ammazzata come un cane in Palestina di recente:

STAY HUMAN.

Buon pranzo a tutti.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.06.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste due personaggie sono chiaramente delle fannullone e zitellone. Più che in tv a fare le vittime le manderei in miniera a spalare carbone. Che schifo e Beppe Grillo pubblica un video di queste due mentecatte sul suo blog . Fanculo grillo!

Diego Rigoni, Vicenza Commentatore certificato 04.06.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro che la televisione nelle ore di punta continua a ignorare i referendum mentre i politici di destra e di centro fanno le loro antidemocratiche dichiarazioni che non andranno a votare (davvero un bel senso civico, non c'è che dire!!?), ed è tutto un complotto o per silenziarlo o dichiaralo inutile, per cui non ci resta che fare da noi l'informazione che serve affinché il quorum sia raggiunto

USIAMO IL FAI DA TE

Stampatevi il foglietto coi dati referendari e mettetelo nelle cassette della posta dei vostri condomini o dei vostri vicini

Lo trovato cliccando il mio nome
o a http://masadaweb.org
nella home del mio blog a destra sotto "volantino"
e, se volete averlo per mandarlo per email a chi conoscete, scrivetemi e ve lo mando volentieri

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO ANDREA PRADOLIN ARTIGIANO AUTOTRASPORTATORE, PER I REFERENDUM, DOVETE VOTARE A FAVORE DEL NUCLEARE E QUINDI VOTA NO, PER I SRESTANTI QUESITI VOTATE SI, IL NUCLEARE CI SERVE PER NON ESSERE PIù SCHIAAVI DELLE SETTE SORELLE, CHE PROMUOVONO GUERRE PER IL PETROLIO E LA CONSEGUENZA CHE GLI ESTREMISTI ISLAMICI CI VENGONO A METTERE LE BOMBE E COME NON DARGLI RAGIONE PROVA A PRENDERE IN CASA TUA UNO CHE METTE LE MANI ADOSSO A TUO FIGLIO SCOMMETTO CHE LO BRUCERESTI VIVO E CREDETEMI VI PARLO DA PADRE DI UN FIGLIO DI ANNI CINQUE E PENSO MOLTO AL SUO FUTURO SOPRATUTTO SONO STUFO DEI TUMORI ALLE VIE RESPIRATORIE CAUSATI DAI GAS COMBUSTI DELLE CENTRALI GASOLIOELETTRICHE VEDI ENEL ADESSO VI SALUTO ANCHE SE AVREI MOLTO DA DIRE ARRIVEDERCI

andrea pradolin, maniago Commentatore certificato 04.06.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!??

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano cafone mette la mano sulla spalla del re di Spagna, che garbatamente si scansa.
Nello stesso tempo il Borbone, che non smentisce la discendenza sanguinea partenopea, si mette di nascosto la mano in tasca e si gratta furiosamente, memore della potenza malefica che quel tocco ha avuto in casi precedenti con altri illusttri personaggi...

Franco F. Commentatore certificato 04.06.11 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, perché non riparli del telelavoro, dando indirizzi utili e sicuri?

Poi, che fine ha fatto Alessandro, il ragazzo costretto su un letto cui non veniva data assistenza, (in compenso lo costringono a sopportale uno psicologo del cazzo!)?

Ora si sa che il movente del caso Yara era sessuale. E i giornali continuano a chiamarla "la giovane", ma a 13 anni sei e devi restare una bambina. Ci stiamo assuefando ad un linguaggio da pedofili.

Le bambine, le ragazzine e le ragazze in Italia sono ridotte a forme diverse di abusi e sfruttamento. Baby prostitute per strada e su internet. Nessuno le protegge e sono l'ultima ruota del carro. Chiamate abitualmente "troie" dai loro coetanei e usate per il maschile sollazzo. Sono le ultime della società, siamo un paese di merda.

Lupa Beatrice 04.06.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che la discussione sia andata off topic con il solito parapiglia tra sostenitori di berlusconi e non. In fondo ha ragione la persona che qualche post più giù dice che non cambieremo mai.

Ad ogni modo, non ho letto tutta la sfilza di post, ma se devo essere sincero sono un pò perplesso riguardo alla vicenda ... secondo me andrebbe spiegata meglio. Le due sorelle un tempo lavoravano e sono rimaste a casa e non sono state più in grado di trovare lavoro ? Oppure non hanno mai cercato ed alla morte del padre si sono trovate spiazzate ?

Mattia Codato 04.06.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Lara Lorenzini e Maria Lombardi.
Un nome, anzi due, una garanzia.
La garanzia che la mamma dei cretini e' sempre incinta e voi due avete tanti fratellini e sorelline cretini come voi.
Ma andate affanclick!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.06.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "I referendum sono inutili"

Ecco un altro valido motivo per andare a votare in massa...

Franco F. Commentatore certificato 04.06.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A prescindere che vorrei sapere con quale criterio vengono pubblicati gli appelli alla solidarietà che sicuramente Grillo riceve ogni giorno, sulla vicenda del post già molti si sono espressi criticamente.

Le due signorine hanno sicuramente dei problemi, ma chi non li ha?

La differenza, rispetto a tanti altri poveracci, è che queste sono figlie di carabiniere e dunque si sentono in DIRITTO di essere assistitite dallo Stato.

Che lo ha fatto, attraverso la pensione del papà.

Vivendo con lui, penso avessero diritto alla reversibilità.

Ho letto anche che la città ha offerto loro del lavoro che però è stato rifiutato perchè non adeguato.

Adeguato a cosa? Non parlano di titoli di studio nè di competenze specifiche.

In pratica, a me sembra che vogliano la pensione sociale pur non avendo mai lavorato in vita loro, una casa comunale a bassissimo costo, ecc.

Sono in tanti che vorrebbero certe cose.

Ed in effetti le persone di questo genere che già ne godono sono tantissime.

Il tutto a scàpito di chi paga i contributi per cercare di avere una pensioncina.

E poi: distruggere i mobili.
Potevano regalarli, come in molti fanno quando si fa un trasloco ed i vecchi mobili ancora in buono stato non possono essere più usati.

Si mette in giro la voce e chi ha bisogno si serve.

Così magari si eviterebbero gli "espropri proletari" come quelli perpetuati contro Aiazzone.
Dove 200 persone (la maggior parte extracomunitari e senza alcun diritto)) attrezzatissime con auto, furgoni e persino TIR ha svuotato i magazzini e si è arredata la casa gratis .

Margh 04.06.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE VILLANO BERLUSCONE
TOCCA IL BRACCIO A LU BORBONE !

Ragazzi, mi fate cascare le braccia. L'unica cosa buona che ha fatta il Nano in vita sua è proprio questa. E la figura di merda l'ha fatta Napoletano ditte 'o Bummolo, che gli firma senza fiatare fior di leggi infami da caudillo, ma lo rimbrotta perché tocca il braccio a lu Borbone, e queste son cose che non si fanno a un re, '0 protocollo dice no. Un vecchio comunista come Napolitano che fa l'inchino a un re, sollevando vezzosamente un lembo del tutù mentre piega il ginocchietto. Vergogna! Vendere alla sua età una vita di comodo e ben pagato comunismo per prostrarsi a un re da barzelletta.
E chi sono i re? Teste di cazzo come tutti. Berlusconi non doveva solo toccargli il braccio, ma pure il culo come fa con le fanciulle del bunga bunga.

Maria Lombardi 04.06.11 11:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laura e Cristina: VERGOGNATEVI! PARASSITI sopravvissute PER ANNI con la pensione del papà !!!...baby sitter, pulizie a domicilio, negli uffici, lavaggio auto, assistenza agli anziani semi infermi, spese a domicilio, lavori stagionali negli stabilimenti balneari, volantinaggio ecc. ecc. ecc. ci sono duemila mestieri che vengono regolarmente svolti da persone armate di BUONA VOLONTA' !NON CI CREDO che in due non siate riuscite per MESI a trovare uno straccio di impiego. ONORE INVECE A CHI LAVORA E SI DA DA FARE PER RISOVERE LE SUE DIFFICOLTA'. P.S.: i mobili potevano essere donati a chi ne aveva bisogno, nemmeno a questo siete arrivate...

Marco Lucchetta 04.06.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Cristina e Laura, avete mai pensato che sposare un uomo ricco e bello, possa essere la giusta soluzione? Ad Arcore c'è l'uomo che fa per voi.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate: e il padrone di casa che colpa ne ha?

marco di falco 04.06.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

HO LETTO IN QUEsTI POST CHE CHI NON PAGA L'AFFITTO RUBA

BRAVI! VORREI RICORDARE CHE DUE GIORNI FA IL TESORO HA RESO

NOTO QUANTI POSSESSORI DI CASE PAGANO LE TASSE SUGLI

AFFITTI CHE INTASCANO: IL 15 (QUNDICI) PER CENTO!

L'85 DEI ProPriETARI EVADE !

IO DICO CHE RUBA E E' UN LADRO CHI HA PIU' DI DUE CASE.

E ANCHE PER LA SECONDA NON SAREI TANTO SICURO.

Carlo Mariani 04.06.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Libertà va cercando, ch'è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta.

Mister Magoo 04.06.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

E' la mentalita' italiana a portare tutto cio'.
Gli italiani hanno un grosso difetto: tendono sempre a fare gruppetto, a fare famiglia, non riescono a stare da soli, e cio' e' la causa di questo genere di problemi.

Io vivo all'estero e ho diversi contatti con la comunita' italiana del posto. Loro stanno sempre insieme, convivono, lavorano, escono, tutto insieme. In pratica pur essendo venuti qui da soli, si sono ricreati un contesto tipicamente italiano intorno. Ovviamente si aiutano e di conseguenza si litiga e si bisticcia pure. Ai miei occhi e' come una piccola mafia, fatta di piaceri e favori, dalla quale io sto ben lontano. La comunita' nota questo distacco, e come reagiscono? Mi guardano male, con sospetto, mi tagliano fuori sempre e comunque, e spesso mi considerano anche snob, insomma antipatico.

In Italia non conti nulla come individuo ma solo come gruppo. Avevo capito cio' molto tempo fa ed e' per questo che me ne sono andato. Io ci tengo alla mia indipendenza, alle mie scelte e alla mia voglia di essere autonomo. Se in Italia non hai una famiglia solida alle spalle, non sei nessuno e questa storia lo testimonia!

Non prendetevela con le istituzioni!! Loro rispecchiano la vostra realta'!! Siete voi a volere una societa' fatta in questo modo!! Anche se vi ritrovare in contesti del tutto diversi dalle vostre origini (vedasi l'estero), puntualmente ricreate queste mafie (io le chiamo cosi').

Un cambiamento sara' mai possibile? Secondo me no. Perche' permane negli italiani questa mentalita' del gruppo, giustificata dicendo che gli altri 'sono freddi'. Mentre voi siete fighi e simpatici.

expat 04.06.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto qualcuno dovrà pur prendersi la briga di andare a Madrid e spiegare al re di Spagna Juan Carlos de Borbón y Borbón-Dos Sicilias che lui, l’altroieri, in realtà è stato oltraggiato.
Perché sembra proprio che il monarca non abbia capito appieno la gravità di quanto successo giovedì su quel maledetto palco delle autorità durante la parata militare.

E dire comunque che sia il Corriere della Sera sia Repubblica sia l'unita', sia il fatto e sua maesta Giorgio I° di napoli si erano messi d’impegno nel denunciare a tutta pagina il vilipendio alla corona spagnola, quel tocco del braccio regale da parte del premier italiano Berlusconi.


grillini rivoluzionari anti B: guardate che la solo toccato sul gomito, mica gli ha tirato un calcio nelle palle!!!

Lara Lorenzini Commentatore certificato 04.06.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io essendo consulente di un'azienda, (i 40enni sono tutti consulenti !!), pago le tasse fino all'ultimo centesimo come un dipendente ma senza le garanzie di un dipendente, insomma uno dei tanti sfigati con partita iva. Quando ti presenti a qualcuno però che ti identifica come libero professionista, soprattutto se lui è un dipendente, pensa che tu sia un ladro. Quanto vorrei che mi assumessero, con ferie pagate, malattia TFR.....Mi identifico nella storia delle 2 signora se domani mi cacciano (e i consulenti non hanno preavviso) sono foxxuto. Cioè sarò messo come le signore visto che il mutuo non potrei pagarlo.

Ma perchè nessuno dice che glu unici servizi che ci occorrono finanziati dallo stato sono la sanità e la scuola e tutto il resto comunque viene fatto pagare 2 volte (la sanità la si paga già, prima con le tasse e poi se si ha bisogno di una prestazione urgente la si paga comunque altrimenti si fa in tempo a morire) ?? perchè sempre con questa stronzata dei servizi che non da ne stato ne comune ne regione ??? servizi...una parola bugiarda per coprire un prelievo fiscale da affamare la gente. Ci lascino i soldi in tasca sti stronzi maledetti quello è il servizio che ci serve...che il 30% finisca nello stato sociale ed il resto lo lascino a chi se lo è sudato....maledetti...non prenderò mai la pensioni e loro oltre a mantenere i loro incarichi dopo 2 anni e 6 mesi hanno diritto ai vitalizi....maledetti loro e che non si accorge che a destra come a sinistra ci stanno togliendo la dignità

poverome 04.06.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto il post di Dario Contarino
"...il costo degli immobili in Germania è molto più basso, circa 700€/mq (parlo di villette singole, non di baracche, nei dintorni di Francoforte); in affitto, sempre nei dintorni di Francoforte, si trovano tranquillamente a 200-300€/mese, case dignitosissime di 60-70mq.
E non credo che sia una questione di materiali, ma di speculazione edilizia che c'è in Italia.
Per quanto riguarda poi le istituzioni ed il welfare, la cosa che non mi sorprendeva ma mi rattristava di più del video-racconto sono le lettere inascoltate della segreteria della presidenza rivolte alle amministrazioni locali.
Ha ragione Grillo quando dice che ormai è tutto un apparato vuoto, come il guscio abbandonato di una lumaca. Le strutture esistono solo per giustificarsi a vicenda.
In Germania se non hai lavoro, vai all'ufficio di collocamento e per il tempo in cui sei iscritto percepisci un minimo contributo di alcune centinaia di euro al mese (il che vuol dire che le due sorelle avrebbero portato a casa circa 600euro essendo iscritte all'ufficio di collocamento), l'assicurazione sanitaria pagata e telefonate e appuntamenti tutti i santi lunedì per colloqui di lavoro. Ed un lavoro lo trovi.
La storia del lavoro che c'è ma che nessuno vuol fare è ormai anche questa una leggenda. In Italia si è costruita una cultura della diffidenza e dell'arraffa arraffa da tutte le parti e in tutti i modi, la cultura del "si salvi chi può", ma è la cultura dello sfascio in cui nessuno sopravvive.
Il sud d'Italia è forse un pelo più al riparo per almeno una cultura della famiglia più forte che al nord e quindi una storia come quella sentita delle due donne di Treviso (se non ricordo male) non si sarebbe mai sentita a Zafferana Etnea.
Ho letto che qualcuno ha proposto un conto paypal per dare una mano. Forse ci vorrebbe una bacheca online per gli interventi urgenti. M5S che si fa stato subito per aiutare chi ha bisogno subito"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la smettiamo di pensare solo ai politici che guadagnano tanto con pochissimo lavoro???
ho 45 anni, lavoro da quando ne avevo 19, ho fatto di tutto, barista (in nero!), donna delle pulizie, impiegata ....
non mi sono mai arresa, ho avuto sempre uno stipendio modesto e x un certo periodo ho anche mantenuto mio marito perchè dove lavorava c'erano problemi e non lo pagavano . . .
sono diplomata ma il lavoro l'ho sempre cercato x quello che deve essere: un modo x mangiare e non un modo x apparire!
e poi sinceramente rompere tutti i mobili??? è molto da bimbo!

manuela m., bologna Commentatore certificato 04.06.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

autostrada del sole : 8 anni per costruirla attraversando monti e vallate


Pordenone, il cantiere pubblico dei miracoli: finito in anticipo e restituendo i soldi avanzati.


salerno reggio calabria: poco piu' di una strada normale, passati oltre 30 anni , costi decuplicati, non ancora essere termninata

ci deve essere qualcosa che non va al sud .. un forestale per km quadrato , baby pensionati in sicilia , monnezza a napoli , sanita' allo sbando in puglia.

Lara Lorenzini Commentatore certificato 04.06.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai nostri onorevoli e sindacalisti non capita mai di essere sfrattati perché loro hanno a disposizione le case dei comuni, degli enti prevideniali, delle case popolari ecc. ecc. Loro si fanno le leggi per affittarsi immobili al centro storico di Roma di 200 metri quadrati a 1000 euro al mese quando è tanto, oppure comprarsi per sé o la famiglia un appartamento di 200 mq al quartiere Trieste di Roma del valore di 1.400.000 euro a 400.000 euro. Ma è tutto legale perché c'è la legge che si sono fatti loro, come c'è la legge che gli aumenta lo stipendio oppure gli consente lapensione dopo tre anni. Tutto legale c'è la legge che i ladri si sono fatti per rubare perché non gli bastano i soldi dello stipendio, i benefit come ristoranti e alberghi e centri benessere; non gli bastano i rimborsi spese esentasse e senza obbligo di documentazione pari allo stipendio. Parlano di sociale anche giornalisti, artisti, megaimprenditori che magari hanno residenza in Svizzera, manager pubblici superpagati dallo stato, manager privati superpagati dai contributi statali, tutta gente che grazie alla complicità politica sta dove sta e guadagna miliardi: ipocriti con la faccia come il sedere. PRIMA DI TUTTO OCCORRE ELIMINARE SPRECHI E PARASSITISMO E DARE A CHI NON HA E NON CONTINUARE A DARE AI CHI HA TUTTO. In Germania, in Svezia, in Norvegia ecc le cose funzionano: si pagano tasse come in Italia ma la gente ha una casa, una buona assistenza sanitaria, sociale, scolastica ecc. ecc. Perché da noi che paghiamo le stesse tasse non succede ? Perché i soldi, gli incarichi, le nomine, gli appalti, le assegnazioni di beni pubblici, le concessioni edilizie e non, i contributi statali, il baronato universitario, le consulenze, le nomine politiche girano semre e solo attorno agli stessi nomi e chi è ricco e potente loè sempre più e chi è povero rimane tale ? Questa gente sa fare solo chiacchiere per propaganda politica ma il malloppo lo tiene stretto! LOTTIAMO CONTRO LA CORRUZIONE E IL NEPOTISMO!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.06.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

solidarietà alle due signore. questo destino è comune a tanti (precari, operai, licenziati e lavoratori al nero) e è evidente che il tracollo dello Stato è alle porte per debito pubblico. Così è iniziata in grecia, in spagna: l'europa ha fallito per colpa della corruzione. Hanno mangiato di tutto e ora tocca ai nostri risparmi, alle nostre case, alle fedi nunziali e ai gioielli di famiglia... In grecia hanno sequestrato anche le auto dove la gente dormiva. Non c'e' più speranza e se la gente ha fame se ne frega che gli costruiscono la centrale nucleare dentro casa. Viviamo come in Africa che se ti ammali puoi crepare che le medicine senza soldi non te le danno (lo fanno ora in Grecia). Europa 2011, terzo millennio: ci dicevano che saremmo andati su Marte, invece siamo atterrati nelle fogne della miseria! Saluti da Atene.

Luca S., Napoli Commentatore certificato 04.06.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' certo che, se questo e' il sistema per risolvere la disoccupazione,
dare un "aiuto" alle famiglie e un sussidio ai meno abbienti...
la state prendendo "troppo" alla lontana!
UNO VALE UNO?!

E sarebbe questa ulteriore storia "strappalacrime" un modo
per combattere il sistema, o... al contrario, diventa un tentacolo del sistema
che facendo leva sulle emozioni e sulla commozione individuale cerca di nascondere le proprie incapacita' e inadempienze?

Questi mezzucci mediatici li abolirei a prescindere dall'agenda dei politici, o guru,
che dovrebbero dare risposte approntando un piano sociale,
da inserire nel proprio programma, con un welfare e concetti di sussidiarieta'
da destinare a quella parte sociale che si va viavia sempre piu' ingrossando,
che vivono in precarieta' e stenti perche' vittime sociali del sistema politico...
ed e' il sistema politico che dovrebbe farsene carico;
che poi, un politico, rappresentante di una comunita' locale, decida
di prendere a cuore un caso disperato, "estremo", cio' dovrebbe essere fatto nella piu' assoluta anonimita', perche' lede i principi sociali e diventa, al contrario
...un'ingiustizia sociale, rispetto alle tante migliaia che vivendo drammi sociali
si sentiranno figli di un dio minore...ulteriormente emarginati e frustrati.

Gia' sul primo "caso Fabullo" mi espressi in questi termini
e rischiai il linciaggio per MANIFESTA INSENSIBILITA' di fronte a drammi umani
e mi ripetetti sui casi successivi e mi ripetero' sui prossimi...
ma evidentemente saro' Io che sono "limitato" e che magari ho una certa visione
del sistema sociale e sul modo di affrontare e risolvere i problemi sociali...
o magari, forse piu' semplicemente non diventero' MAI abbastanza *furbo*
nel sapermi rapportare a un blogghetto tipo la "vita in diretta"...

anthony c. Commentatore certificato 04.06.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANTEPRIMA DI REPORT

Nella puntata di Report, in onda domani alle 21.00 su Rai3, si fara' il punto su alcuni argomenti trattati in passato e rimasti in 'sospeso', per vedere come e' andata a finire.
Si tornera' a parlare della Social Card: rapporto costi benefici e cosa cambiera' con l'introduzione della nuova sperimentazione in favore degli enti caritativi prevista nel Decreto Milleproroghe.
Poi la manovra di correzione dei conti da 25 miliardi varata nel 2010. E' bastata? Cosa accadra' tra due anni, quando entrera' in funzione il meccanismo di salvataggio a livello europeo e si dovra' iniziare a ridurre drasticamente il debito pubblico? E il ministro Tremonti, che ha deferito "Report" all'Agcom "per aver proposto tesi deformate" sulla manovra, rispondera' alle domande poste dal programma?
Si parlera' della battaglia solitaria di due imprenditrici del salotto di Forli' che avevano denunciato il fenomeno del lavoro nero di cinesi che offrivano la loro manodopera a prezzi troppo bassi.

E si fara' il punto sull'Expo 2015

GUARDA IN ANTEPRIMA IL VIDEO

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-a87a4021-a455-429d-a4cb-9c3cadcb38cd.html

ps
VORREI MILENA COME MIO MINISTRO IN FUTURO..

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 04.06.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa' a parlare ancora di TASSE????

Ma non lo capite che i soldi non gli basteranno mai a questi parassiti????

Non gli bastavano quando si fottevano il 30% del PIL e davano la colpa agli
evasori.
Non gli bastavano quando si fottevano il 50% del PIL e davano la colpa agli
evasori.

NON GLI BASTANO ORA CHE TRA TASSE DIRETTE E INDIRETTE, BOLLI BOLLINI
BOLLETTINI IVA SULL'IVA ecc.ecc siamo quasi al 70%!!!!!!!!

SVEGLIATEVI CA22O!!!!!!!!!

Mauri Milano 04.06.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Uhelaaaaa'...ma che lieta sorpresa.
Stamattina per la prima volta apro la cassetta della posta e che ti trovo?
Un volantino riguardante il referendum....meglio tardi che mai!!!!

Buongiorno blog.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.06.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se queste due signorine sono invalide capisco il dramma altrimenti no, perché se è vero che non si trova lavoro, è anche vero che per sopravvivere molta gente è costretta a fare lavori umili, come le pulizie in case private, certo non è un bel vivere però elemosinare lo trovo peggio. A questo punto non si tratta più di pietà, ma se dovessimo aiutare chi si trova nelle condizioni di queste due signorine, cosa dovremmo fare per quei poveri vecchi costretti a girare per i banchi del mercato, in attesa di portarsi a casa qualche avanzo per potersi sfamare, visto che i soldi della pensione, servono appunto a pagare l'affitto e le bollette?


REFERENDUM
1 si
2 si
3 si
4 si
Votate e fate votare, sono tutti uguali.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.06.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

3% Nazionale...non e' male per un moVimento di cui nessuno parla MAI!!!

un po id campagna elettorale e superiamo lo sbarramento!

http://www.clandestinoweb.com/sondaggi-da-tutto-il-mondo/136252-sondaggio-emg-nella-coalizione-di-centrodestra-cresce-solo-la-lega-nord.html

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Parla Scajola: "Cambiamo nome e simbolo, con Angelino si apre un'altra fase.


Bravo, l'importante è continuare a mafioseggiare all'infinito e oltre.

Giovanni F. Commentatore certificato 04.06.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il mandato di Augusto Minzolini al Tg1, com'è del tutto evidente, non è quello di guadagnare ascoltatori. Anzi, se ne perde a milioni – come ne perde – il suo leader personale di riferimento brinderà al successo di Mediaset.
Un eroe negativo , non siamo tutti eguali.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.06.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Cécile Michel, 25 anni , non sorride al seggio al boss italiano berlusconi, ma sorride dopo la vittoria di PISAPIA: Eroina e simpatica.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.06.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Belusconi:

"Il governo rispettera' la volota' popolare"

MA GRAZIE SUA ALTEZZA REALE!!!!

Ma lo sa che non e' una CONCESSIONE ma una "NORMA COSTITUZIONALE"...il governo DEVE legiferare secondo le indicazioni del referendum!

su BASSEZZA...ma si legga la costituzione!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caneliberonline.blogspot.com

sabato 4 giugno 2011
VOGLIAMO EROI VIVI NO!!! EROI MORTI!!!

mariano orrù 04.06.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

In Germania si possono permettere un welfare migliore del nostro proprio perche´stanno meglio.
Ho letto una statistica da poco e la Germania e´il secondo paese al mondo per numero di ricchi (il primo sono gli USA)
In Germania ci sono 400.000 persone con piu´di 100 milioni di euro...
Inoltre i soldi sono spesi bene.
Invece di "inventarsi" lavori statali dove impiegare i vari raccomandati di politici si e´scelta la strada del "sussidio di disoccupazione" a cui uno ha diritto fino a che non trova un lavoro.
Nel momento in cui trova un lavoro e lo rifiuta perde il diritto.
Dare 500 euro al mese costa sempre meno che pagare lo stipendio per un lavoro "inventato".
Da noi si riempiono gli uffici statali con gente che non e´necessaria.
Il risultato e´che costano molto di piu´perche ´oltre allo stipendio si pagano i contributi, la pensione, la scrivania, il posto occupato dal lavoratore etc.
Inoltre si disincentiva la ricerca di un lavoro "produttivo".

Patrizia B 04.06.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'arroganza continua.

A chissa'quante persone 1816 aveva promesso posti dirigenziali col nucleare e con la privatizzazione dell'acqua !

Posti che non esisteranno !

Ci credono fessacchiotti: pagheranno.

Tutti a votare 4 SI domenica prossima.

...Mi fa paura il sud : stanno da cani ma sono
sempre li a votare per quelli che li inculano da sempre.
Tirate fuori i coglioni amici carissimi e finiamola con i voti di scambio.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.06.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il costo delle case nuove in Germania, parlo di case prefabbricate, e´sui 1500 euro al mq.
A questo bisogna aggiungere il costo del terreno.
Un terreno nella periferia di Berlino, in una zona popolare, lontano dal centro costa sui 50.000 euro (300-400 mq.)
Con 200.000 euro si puo´avere una casa decente nella periferia di Berlino.
Una Blockhouse costa di piu´.
Sui 2000 euro al mq.(piu´il basamento di cemento)
E´anche molto piu´bella, le case in legno sono piu´belle di quelle prefabbricate, ma necessitano di manutenzione onerosa, il legno va ritinteggiato spesso.
Si trovano case da ristrutturare a prezzi bassi, ma la ristrutturazione costa intorno ai 1500 euro al mq.
Se veramente una casa in Germania costasse 700 euro al mq. sarebbe un business lucrosissimo importarle in Italia.
Non mi risulta che nessuno ci abbia ancora pensato...

Patrizia B 04.06.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' SABOTAGGIO!"
B. rivede la disfatta di CRAXI.

Altro che "inutili", B. ha paura dei REFERENDUM.
Dobbiamo renderci conto che le "parole di B. non corrispondono ai fatti".
Dice che "i referendum sono inutili" e poi tenta ancora una volta di BLOCCARE il Referendum sul Nucleare ricorrendo alla CONSULTA!
Sarebbe questo il "rispetto verso i cittadini" da parte di B. e del Pdl.
E proprio la mancanza di rispetto e per tutti gli insulti che sono stati rivolti agli italiani definiti :
-c*glioni,
-senza cervello,
-con un Q.I. pari ad un ragazzino di I^ media,
-quasi sottosviluppati e pecore,

che noi dobbiamo avere un "sussulto di orgoglio" dimostrando che siamo capaci di intendere, di volere e di decidere.
Il "SABOTATORE" è B.

°°°°°

Il governo ricorre alla Consulta
"Referendum inammissibile"
L'avvocatura dello Stato ha ricevuto il mandato di intervenire all'udienza della Corte Costituzionale sul nucleare con l'intento di bloccare la consultazione. Martedì la decisione


http://www.repubblica.it/politica/2011/06/04/news/ricorso_consulta-17189231/?ref=HREA-1

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi premeva riportare alla luce due righe di LUTHER BLISSET.

"E pure stanno meglio di noi economicamente (Germania). Il concetto è questo, loro pensano che se tu stai in cattive condizioni sei --> un peso in più per loro <---, quindi meglio tenere le persone nei limiti della decenza e dare a tutti le condizioni minime di vita dignitosa. Semplice e coerente."

Sari K. Commentatore certificato 04.06.11 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"In Germania o in qualunque paese UE lo Stato avrebbe trovato alle due signorine una casa popolare."

In Germania lo stato non ti da´case popolari, ma ti paga l´affitto.
Ovviamente non in case di lusso o un grosso appartamento, ma 50 MQ.
A mio parere questo e´molto piu´furbo e sarebbe una soluzione in Italia.
Invece di fare appalti per la costruzione di case popolari che finiscono SEMPRE nelle mani dei soliti costruttori mafiosi, che vengono a costare dieci volte tanto e sono emerite schifezze, sarebbe meglio spendere i soldi per pagare l´affitto in case esistenti.
Si risparmierebbe anche in manutenzione che lasciata ai privati proprietari non costerebbe nulla.
Il costo degli affitti varia in Germania, come in Italia, a seconda della zona in cui e´la casa, da 4 euro al mq. a 6, 7 euro o di piu´nelle grosse citta´.
Anche in Italia se affitti una casa a Milano l´affitto e´molto piu´alto che in periferia.
Una cosa va precisata: le case in Italia costano molto di piu´perche´il terreno e´molto piu´caro.
Noi abbiamo una densita´di popolazione altissima nel nord, pochissimo terreno e quel poco carissimo.
Se per costruire un condominio devi iniziare a investire milioni per il terreno, centinaia di migliaia di euro per oneri di urbanizzazione, progetti etc. chiaramente il prezzo sara´piu´alto.
In Germania la maggior parte delle villette e´"prefabbricata" e costa molto meno.
Ma la manutenzione e´molto piu´alta e la durata molto piu´bassa.
Sono case di "carton gesso", quelle italiane di mattoni.
Le case di legno hanno una manutenzione altissima e da noi il legno e´scarso e carissimo, in Germania (foresta nera) il legno e´abbondantissimo e costa molto meno.

Patrizia B 04.06.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo ricorre alla Consulta …


IL CASO
Il governo ricorre alla Consulta
"Referendum inammissibile"
L'avvocatura dello Stato ha ricevuto il mandato di intervenire all'udienza della Corte Costituzionale sul nucleare con l'intento di bloccare la consultazione. Martedì la decisione


http://www.repubblica.it/politica/2011/06/04/news/ricorso_consulta-17189231/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.06.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

(silenzio, in tanto qui è stato detto di tutto e il contrario di tutto)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caneliberonline.blogspot.com

sabato 4 giugno 2011

5 giugno: unità nazionale palestinese riparte dai profughi

mariano orrù 04.06.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO
Sul legittimo impedimento, tutti dicono che non c’è più bisogno del referendum perché la Corte costituzionale lo avrebbe già cancellato. Non è così. La legge, inizialmente, era fatta da due parti. La prima diceva: “Siccome io sono io, voi non mi potete processare finché sono presidente del consiglio, poi potrò fare il ministro, o il presidente della Repubblica”. La Corte costituzionale gli ha detto: “Non puoi fare così. Puoi dire di essere impedito solo quando hai un impegno di governo”. Il problema è che questo può funzionare in un Paese normale, non nel Paese del marchese del Grillo. Perché lui ogni volta che ha un processo si trova un impegno. Mica è scemo: deve scegliere tra palazzo Chigi e san Vittore!
Sull’acqua sono state raccolte 2 milioni di firme. L’acqua è come l’aria: è di proprietà nostra perché siamo nati. Pagarla per creare profitto è un’offesa alla vita. Incontriamo più persone possibili, ma senza bandiere di partito. Sennò siamo fregati.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro
Bisogna raggiungere il quorum,e non al 50 ma al 60%.Infatti ci sono 3 milioni e mezzo di italiani all’estero che hanno già votato sul quesito modificato ieri dalla Corte di Cassazione e il loro voto sarà annullato.Per stare tranquilli, dobbiamo superare abbondantemente il 50%,o Maroni farà il possibile per non conteggiare i voti degli italiani all’estero
La Corte Costituzionale è già stata chiamata su questo,abbiamo già sollecitato la Cassazione, ma non rischiamo! Se raggiungiamo abbondantemente il quorum siamo a posto
E non politicizziamo il referendum.Non è un voto in cui vince il cdx o il csx.Acqua e legalità non hanno colore e riguarderanno la nostra vita anche quando questi partiti non ci saranno più
Dobbiamo ricostruire il paese,perché siamo alla fine dell’impero.Per evitare che succeda in Italia come in Libia,cioè che si passi alla rivolta sociale,dobbiamo dare una speranza ai cittadini facendo vedere che un’alternativa c’è. Ma non lo dobbiamo fare con i referendum
Su legittimo impedimento, tutti dicono che non c’è più bisogno del referendum perché la Corte costituzionale lo avrebbe già cancellato. Non è così. La legge, inizialmente, era fatta da due parti. La prima diceva: “Siccome io sono io, voi non mi potete processare finché sono presidente del consiglio, poi potrò fare il ministro, o il presidente della Repubblica”. La Corte costituzionale gli ha detto: “Non puoi fare così. Puoi dire di essere impedito solo quando hai un impegno di governo”. Il problema è che questo può funzionare in un Paese normale, non nel Paese del marchese del Grillo. Perché lui ogni volta che ha un processo si trova un impegno. B mica è scemo: deve scegliere tra palazzo Chigi e san Vittore!
Sull’acqua sono state raccolte 2 milioni di firme. L’acqua è come l’aria: è di proprietà nostra perché siamo nati. Pagarla per fare il lucro di qualcuno è assurdo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Germania o in qualunque paese UE lo Stato avrebbe trovato alle due signorine una casa popolare. Ma qui si misura la pietà o il cinismo degli italiani.
Intanto si continua a parlare lussi o di sprechi o di buniness solo per pochi: Ponte di Messina,centrali nucleari,TAV,corsi scolastici sulle armi,proseguimento della guerra afgana o inizio di quella libica,caccia,finanziamenti dei giornali all'estero,aumento degli sprechi dei parlamentari,raddoppio della macchina statale con un federalismo bislacco,sperperi da 350.000 € per il non accorpamento del voto.. quando il paese ha bisogno di interventi essenziali che sono ignorati.
Per es. manca totalmente un piano nazionale di case popolari come di fitti equi.Si è preferito privilegiare la proprietà della casa a scapito di una politica degli affitti contenuti o a canone concordato.La liberalizzazione ha alzato i canoni a tal punto che si sono avvicinati alle rate di un mutuo così che alla fine chi ha potuto ha cercato di comprarsi casa a costo di enormi sacrifici.Ma le case offerte sono sempre di edilizia di lusso.Manca un obbligo da parte dello Stato ai costruttori di aggiungere monolocali o appartamenti di piccole dimensioni o di costruire case a basso costo.
Manca una edilizia non del mattone ma del legno, che costerebbe un decimo, come c'è in Svezia o in USA.
Secondo Eurispes,con la crisi, mutui e affitti sono diventati insostenibili per 2 italiani su 5. Il 40% delle famiglie ha difficoltà a pagare rate e canoni e sempre più case finiscono nelle mani delle banche.
La casa è sempre stata la spesa più alta dell'economia familiare medio-piccola,e si va sempre peggio confrontando i dati del 2011 con l'anno prima: il 40% delle famiglie italiane ha difficoltà a pagare la rata del mutuo(il doppio del 2010)e il 38,1% (più del doppio)a pagare l'affitto.
Ma in Italia non manca solo un piano abitativo, manca un piano per il territorio, per i fiumi, per i trasporti,per tutto!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trattano il paese come un terreno di conquista, distruggono, scempiano svendono, derubano, tramano con interessi privati o illeciti... e la chiamano democrazia.
..
Bruno Lux
Ed allora che questo anniversario appartenga davvero a tutti noi e che il nostro Paese impari ad essere finalmente una Nazione e non un risicato conteggio di bottega per sopravvivere gli uni, a danno degli altri. E ricordiamo che la libertà è un dono che viene dal passato, e che quanto abbiamo oggi è ciò che gli altri hanno dato per noi ieri ed il cui sacrificio ci permette di godere di libertà e di prosperità, vivendo nell’unità e nella pace.
SI’ per il referendum sul nucleare affinché, imparando dagli errori dei Giapponesi, noi Italiani possiamo diventare più lungimiranti come i tedeschi che stanno spegnendo le centrali e che si possa investire su fonti alternative lasciando OUT le mafie.
.
SI’ contro la svendita della gestione dell’acqua perché ovunque ciò è stato fatto ne è dipeso un peggioramento per i cittadini su un bene fondamentale, sia per il costo che per la qualità.
SI’ contro il legittimo impedimento che pone alcuni sopra la legge e sopra tutti gli altri impedendo i loro processi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

secondo la Teoria della Relatività Ristretta di Einstein per 'passare' dal Sistema (S1) al Sistema (S2) in 'moto relativo uniforme' l'uno rispetto all'altro bisogna usare alcune formule matematiche ben determinate. Sembra quasi la metafora del 'MoVimento': per passare dall'attuale vetusto Sistema Politico (S1) al Nuovo Sistema Politico (S2) bisogna usare alcune mutazioni ben precise.

leandro caso Commentatore certificato 04.06.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

La pieta´e´una cosa che si sente e si prova, non un obbligo.
Pretendere che un proprieterio di un appartamento ospiti gratis due estranee perche´"sono vissute li´per 42 anni" e magari paghi anche l ÍCI, condannarlo se non lo fa non e´giusto.
E´come condannare chi ha i soldi in banca e non da´gli interessi a chi ne ha bisogno...
Per molti un appartamento e´un investimento, un qualcosa che hai comperato con i risparmi, privandoti magari di ferie o divertimenti che altri si concedono.
Se uno vuole darlo gratis, buon per lui.
Ma condannarlo perche´non lo fa non e´giusto.
Quelle due, come molti hanno fatto notare, hanno peccato di superficialita´, perche´non preoccuparsi PRIMA della morte del padre?
Perche´non cercare prima un lavoro?
La situazione non e´bella sicuramenete, ma non e´cosi´drammatica.

Patrizia B 04.06.11 07:43| 
 |
Rispondi al commento

oggi poche novità, a parte che il fratello del nano è indagato, che il nano cerca di affondare il referendum dicendo nello stesso momento che rispetterà il volere del popolo, che il calcio è di nuovo nella merda, e che santoro e truppa andrà su LA7......

BUONGIORNO, POPOLO DEI 4 SI'!


A me non è il post a non convincermi, ma molti commenti. Intanto uno può anche aver fatto degli sbagli, ma 20 anni fa forse pensavano anche di poter non accettare un lavoro non gradito. Oggi capita che si faccia da precari sottopagati quello che allora si poteva fare a tempo indeterminato, ma c'era chi pensava di poter scegliere. Poi hanno lavorato, ma da precarie e allora non trovi certo da pagarti anche l'affitto oltre al vitto. Secondo me tanti qui sono a casa coi genitori, non sono usciti di casa, lavoricchiano ma non possono permettersi una vita indipendente, e rischiano a breve la stessa fine. Poi faccio altre considerazioni. La badante, come tutti i lavori a stretto contatto con chi soffre di una condizione dipendente, devi anche sentirtela di farla: non è giusto essere ritrose verso un lavoro e far sopportare la propria insofferenza di conseguenza alla persona che si dovrebbe aiutare. Poi ormai le asl ci han messo pure il loro presidio sul mestiere di badante, quindi fan passare chi pare a loro, e certamente il clienterismo impera, e non passano le migliori. Altra considerazione: a forza di doverci tutti adeguare, certi lavori non c'è più posto. Quando io ho avuto bisogno ed ero dispostix a fare le pulizie presso le ditte, questi posti eran tutti gestiti per le coperative dalla CGIL che tuttoraa li dà alle extracomunitarie. Quindi non è nemmeno solo questione di accettare lavori umili e sottopagati, ma è che proprio la mafia dei sindacati non li concede agli italiani. Altra cosa: com'è che quando questo blog racconta la storia di operai disoccupati, nessuno dice agli uomini "ti dovevi arrangiare", "vai a pulire le scale"? Poi si potrebbe anche pensare ai badanti uomini (solo per gli anziani uomini, per carità!) a pulire il culo ai loro colleghi uomini più vecchi, che spesso sono davvero arroganti e insopportabili. Così vi difendete meglio quando allungano le mani sul vostro culo. Perché no? Vi fanno schifo i lavori "femminili"?
A chi la vuol capire..

Iolapenso Così 04.06.11 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...non ce se po rilassa un attimo...

Il governo ricorre alla Consulta
"Referendum inammissibile"

L'avvocatura dello Stato ha ricevuto il mandato di intervenire all'udienza della Corte Costituzionale sul nucleare con l'intento di bloccare la consultazione...

http://www.repubblica.it/politica/2011/06/04/news/ricorso_consulta-17189231/

anib roma Commentatore certificato 04.06.11 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà a Cristina e Laura...con i più sinceri auguri di trovare presto una sistemazione definitiva e dignitosa.

L'unica cosa che nn capisco bene è l'accento messo sia da Beppe che da Cristina e Laura che il padre era un carabiniere.

Perchè se fosse stato un infermiere o un impiegato del catasto o un operaio...cambiava qualcosa?(mi risulta che anche questi fanno tanti anni di lavoro al servizio dello Stato e dei cittadini così come i carabinieri).

Mi dispiace sottolineare questo fatto ma ricordo ancora con fastidio quando qualcuno telefonava al mio ufficio (per cose del tutto private e non di servizio) premettendo di essere un carabiniere, un prete, un poliziotto o cose così.

Per quanto mi riguarda dedicavo loro la stessa gentilezza e lo stesso impegno professionale che dedicavo anche a tutti gli altri. Senza distinzione per il loro ruolo. Fosse stato pure il Presidente della Repubblica.

Dino Colombo Commentatore certificato 04.06.11 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi che da gennaio fino ad agosto lavorate per lo Stato, ovvero per i politicanti che saccheggiano in lungo e in largo il Paese. Poi quando e se arriverete alla tanto agognata età pensionabile, lo Stato vi darà una miseria con l'augurio che possiate crepare quanto prima. Per concludere, fintantoché riconoscerete il cosiddetto "Stato", non vi lamentate, pagate, zitti e mosca! Altrimenti fate come me, coltivate un pezzo di terra di quelli abbandonati (che ce ne son tanti) e mandate affanculo Stato e relativi politicanti. Non darete NULLA allo Stato, ma parimenti non dovete chiedere NULLA. Avrete di che cibarvi in abbondanza, ritrovando finalmente quella dignità e dimensione umana che il POTERE lentamente nei millenni vi ha sottratto. Leggete "Tolstoj verde" e vi si aprirà un mondo!

Mister Magoo 04.06.11 06:37| 
 |
Rispondi al commento

20 anni fa Craxi cercò di invalidare il referendum invitando tutti ad andare al mare, gli italiani non lo ascoltarono e fu per lui la fine. Oggi Berlusconi tenta giochetti simili, dicendo che non serve votare i referendum, perché si tratterebbe di bloccare leggi che non ci sono più; a sentir lui l’acqua resta pubblica, se ne vende solo la gestione (e dico poco!), il nucleare sarebbe abrogato (quando è stato lui stesso davanti a Sarcozy a confessare la burletta del rimando) e sarebbe sparito anche il legittimo impedimento (ma quando mai?). Insomma la linea del governo è minimizzare, dire che voteremo il nulla, e dichiarare ancora una volta il falso, nella speranza che qualche gonzo ci caschi.
In ogni caso Berlusconi ci tiene bene a sottolineare che questo voto non ha niente a che fare col suo governo, il quale se ne dissocia, come se un governo potesse dissociarsi dagli abomini che ha fatto o da quello che ne pensano gli italiani.
Il fatto è che Berlusconi si rende conto benissimo che questo voto boccerà anche il suo governo e quelle leggi che marciano nella direzione di favorire lui stesso o le multinazionali, svendendo i diritti e le libertà dei cittadini.
Intanto le dichiarazioni di voto dei politici ci fanno davvero cadere le braccia.
Berlusconi e tutti i suoi non voteranno, tanto per far capire bene quanto se ne fottono del paese, i media di Berlusconi attaccano paradossalmente Bersani dicendo che il Pd ora voterà per l’abrogazione quando in passato era a favore della svendita dell’acqua e del nucleare (incredibile questo attaccare gli altri per ciò che si sta perpetrando in casa!)
Bocchini ha dichiarato che non andrà a votare e Casini lo stesso (si immagina per favorire il suocero), come Formigoni.
Bene, così vedremo chiaramente chi è per il bene di questo paese e chi vuole la sua rovina.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.06.11 06:25| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC, scusate. Le centrali nucleari sono pericolose perché sono potenziali obiettivi militari. Andate a votare SI

Beppe Mosca 04.06.11 04:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusa un attimo,

Bersani guarda che se sono lavori dove ci si mette sotto i piedi la propria dignità.

Ci andrai te a farli.

Senza offesa.

Ciao, grazie di esistere. ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.06.11 03:47| 
 |
Rispondi al commento

E infine, poi vi saluto, dice anche che è meglio che Bersani la pianta di recitare

"lavoro lavoro lavoro"

A sto punto pure tu dicci di che lavoro si tratta e quanto si prende.

Altrimenti è demagogia bella e buona.

Notte a tutte e tutti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.06.11 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Poi questo post dice pure un'altra cosa.
La conferma, meglio.

Che ci sono davvero lavori che gli italiani e le italiane non vogliono più fare.

Serve un'assistente sociale a sto punto.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.06.11 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace x le sorelle Di Sessa,anch'io in passato mi sono trovata senza lavoro con 2 figli da mantenere e nessuno mi ha aiutato.Mi sono adattata a tutto. Ho svolto lavori che pensavo inesistenti.Poi ho fatto la badante x 1 periodo e alla fine ho trvato un lavoro che mi ha dato la possibilità di arrivare alla pensione.Non sempre si può avere ciò che si desidera,bisogna adattarsi a tutto.L'importante è non perdere la dignità.Un saluto

lidia g. Commentatore certificato 04.06.11 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Qua la notizia grossa è che se scrivi a Napolitano ti manda i soldi.

Non so se mi spiego. ;)


signorine se frequentavate il blog beppegrillo.it

perché avete scritto a beppe grillo

che è notoriamente rospo e non lo nasconde

anzi, ci tiene a farlo sapere. che per sbaglio

magari uno gli scrive. non si sa mai :)

qualcuno del blog poteva darvi una

dritta, o un indirizzo utile. bastava dire "scusate

ragazzi e non, siamo due tipe di trieste e ci troviamo

in questa situazione. non è che per caso voi del blog beppegrillo.it

che siete rinomatamente

pieni di idee ci potete dare un'idea?".

io personalmente sono un incorreggibile maniaco sessuale,

penso sempre a quello, ma degli altri potete fidarvi tranquille. spero.

'bai-de-ueai' come dice nano, comunque, io non posso aiutarvi perché

fra un po' tocca a me, mi sa. noi qui ogni tanto si vuole fare la

rivoluzione, ma se questa volta non si riesce veramente a svoltare

la situazione mi si mette grave anche a me. ca.. spita fa pure rima.

vado a rimini a fare il poeta. trovo una vecchietta miliardaria

e vi impresto un miliardo a tutti. comunque a parte i scherzi

auguri e buona fortuna.

ps. lunedi faccio il vaglia

mrz rss 04.06.11 03:12| 
 |
Rispondi al commento

INFORMA TRIESTE del 07/09/2010
«Ho ricevuto le sorelle Di Sessa lo scorso anno – riferisce Carlo Grilli, assessore comunale all’Assistenza – e ho proposto loro di frequentare un corso di formazione per la ”gestione familiare”, in pratica un percorso di sei mesi che dava loro gli strumenti e un’alta possibilità di trovare in poco tempo un lavoro come badante o aiuto domestica. Ma hanno rifiutato». «È vero – conferma categoricamente Laura – non vogliamo fare le badanti, non vogliamo pulire gli anziani, vogliamo un lavoro normale, dignitoso come quello che i politici trovano agli amici. Perché per noi non c’è un lavoro? Sono una cittadina italiana e ho diritto più di altri ad un’assunzione». La sorella maggiore ha svolto sempre lavori impiegatizi, in studi professionali, in Posta, in Regione. La minore per problemi economici ha dovuto lasciare l’Università a due esami dalla laurea in Biologia: «Recentemente ho lavorato in nero per una farmacia – sostiene – ma appena ho chiesto un contratto sono stata mandata via».

Non so se questa è una verità, se lo fosse ci è stata omessa dalle sorelle Di Sessa, credo che anche questo sia legittimo, ma qualora fosse così ci sarà pure un motivo per cui non si è parlato di questo nel video.

E poi il loro papà ha fatto 35 anni di servizio come carabiniere non il muratore, il cameriere o il carpentiere. E quindi..

Angelo Evitamina 04.06.11 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Fuck you Motherfucker of a fuckin'joker!!!!

Bancomat Nonono 04.06.11 02:49| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Che la pietà nella nostra società sia morta è solo la constatazione di un fatto negativo, ma non ha nulla a che vedere con ciò che riguarda il bene comune di una società civile e la convivenza dei suoi membri. Neppure la bontà non ha nulla a che fare con la convivenza tra cittadini. Ciò che serve è la solidarietà, non in nome di una pietà o di una bontà basata su stereotiti da "piccola fiammifferaia", ma sul fatto che una società giusta ed equilibrata si dovrebbe ritrovare pochissimi casi di situazioni del genere e quindi non dovrebbe avere difficoltà nel gestirle senza umiliare i suoi concittadini più sfortunati e nel contempo senza caricare di costi di sostegno eccessivi la società civile; anzi, un supporto alle persone in difficoltà, finalizzato al loro reinserimento, è maggiormente vantaggioso rispetto al loro abbandono.

Nel circolare sulla strada con la vettura, mi ritrovo spesso a rischiare incidenti perchè, per "gentilezza", chi ha la precedenza frena improvvisamente concedendo la precedenza a chi non ce l'ha ed io mi ritrovo a constatare che la "gentilezza", in quei casi, non solo non serve, ma è addirittura pericolosa e molto più opportuna sarebbe la correttezza e il rispetto delle regole: tutti circoleremmo senza incidenti e maggior scorrevolezza.

PER LA PROPRIETA' TRNSITIVA, CONSTATO CHE NON SERVE LA BONTA' INTESA NEL MODO CLASSICO IN CUI UN FATTO CI PRODUCE UNA EMOZIONE CHE C'INDUCE AD AGIRE, MA SERVE UNA REGOLAMENTAZIONE, un patto sociale CHE TENDA A LIMITARE DI MOLTO I CASI COME QUELLO ESPOSTO, E CHE SAPPIA GESTIRE DECOROSAMENTE I CASI CHE, MALGRADO TUTTO, INCAPPANO NEL DISAGIO: LA LORO GESTIONE DECOROSA E' MOLTO PIU' CONVENIENTE PER LA SOCIETA' CIVILE, CHE LASCIARE QUEI DISAGIATI ABBANDONATI A SE STESSI.

Max Stirner


....e poi per quasi tutto l'anno i personaggi della televisione con molta presunzione parlano per noi, al posto nostro.. ci spiegano sempre cosa è giusto e cosa è sbagliato, ci martella di consigli, ci indicano quale modello seguire , ecc.. poi queste belle persone adesso spariscono fino a settembre e si sparano 3 mesi di ferie, tornano bruciati dal sole e ripartono con il loro senso sociale a difesa del telespettatore...
..pare che in tv i disoccupati non sono graditi...

in tv ci sono più nullafacenti che disoccupati, il nullafacente ospite nei solotti televisivi è diventata una professione.....chissà la fatica per raggiungere tali livelli....


Riduzioni riservate agli elettori. Novità dal 1° giugno 2011
(Residenti in Italia e all’Estero)
I biglietti per elettori residenti in Italia vengono emessi esclusivamente per viaggi di andata e ritorno di seconda classe con la riduzione del 60% del prezzo del biglietto dei treni Regionali e del 70% del prezzo Base previsto per tutti i treni del servizio nazionale (Eurostar Italia, Eurostar Italia
Alta Velocità, Eurostar City, Intercity, Intercity notte ed Espressi) e per il servizio cuccette.
Per gli elettori residenti all’estero è prevista la tariffa Italian Elector* (viaggi internazionali da/per Italia).
Per usufruire delle riduzioni riservate agli elettori è necessario:
- documento d’identità
- documento/tessera elettorale
- per il viaggio di ritorno la timbratura apposta sulla tessera elettorale dal seggio elettorale.
I documenti precedentemente elencati, unitamente ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno essere presentati al personale a bordo del treno che effettua la controlleria.
La mancanza di uno dei requisiti richiesti darà luogo alle regolarizzazioni previste dalla disciplina per gli elettori e dalle Condizioni Generali di Trasporto dei passeggeri di Trenitalia.
Il biglietto elettore è soggetto a particolari condizioni.
È possibile consultare in modo completo la disciplina per i viaggi degli elettori, con particolare riguardo alle modalità di cambio e di rimborso dei biglietti:

http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=d7c9308c76030310VgnVCM1000008916f90aRCRD

manuela bellandi Commentatore certificato 04.06.11 02:22| 
 |
Rispondi al commento

non dimentichiamoci mai che essere buoni e fare i buoni ha un costo che in certi casi può essere anche insostenibile.

per essere buoni e fare i bioni bisogna innanzitutto decidere quanto possiamo permetterci di fare i buoni e poi decidere con chi fare i buoni.

io personalmente preferisco essere buono con i meritevoli e con coloro che mi stanno vicino e che un domani probabilmente saranno buoni con me in caso di mio bisogno.

bruno bassi 04.06.11 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Chi non paga l'affitto ruba

al padrone di casa, che magari é un pensionato che ha risparmiato tutta la vita per avere un reddito da locazione col quale arrotondare la magra pensione.
Uno che non ha investito nei fondi pensionistici ben sapendo che lí avrebbe perso tutto.
Se qualcuno non ha i mezzi per pagare l'affitto deve essere la comunitá (cioé lo Stato attraverso gli enti di assistenza sociale) a soccorrere e pagare per lui, come avviene in tutti i Paesi civili, non soltanto in Germania ma anche in Francia e financo nella Repubblica Ceca.
Soltanto il bieco sinistrismo populista e demagogico può affermare che l'inquilino ha il diritto di vivere alla spalle del malcapitato padrone di casa, come avviene in Italia.
Il sistema attuale, per cui mandare via un inquilino che non paga richiede anche anni di pazienza e causa un danno irrecuperabile, finisce per penalizzare per primi proprio gli inquilini: a chi non può offrire tutte le garanzie nessuno affitta più e nelle grandi città ci sono migliaia di alloggi vuoti, di proprietari che hanno fatto la brutta esperienza e piuttosto di ripeterla lasciano vuoto.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 04.06.11 01:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma le case popolari e le pluri assistenze aggratis ai ROM quelli che giocano al calcio tarokkato?

quelle non erano le priorità?

bruno bassi 04.06.11 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Via della povertà (fabrizio de andrè)

Il Salone di bellezza in fondo al vicolo
è affollatissimo di marinai
prova a chiedere a uno che ore sono
e ti risponderà "non l'ho saputo mai"
Le cartoline dell'impiccagione
sono in vendita a cento lire l'una
il commissario cieco dietro la stazione
per un indizio ti legge la sfortuna
e le forze dell'ordine irrequiete
cercano qualcosa che non va
mentre io e la mia signora ci affacciamo stasera
su via della Povertà.
Cenerentola sembra così facile
ogni volta che sorride ti cattura
ricorda proprio Bette Davis
con le mani appoggiate alla cintura.
Arriva Romeo trafelato
e le grida il mio amore sei tu
ma qualcuno gli dice di andar via
e di non riprovarci più
e l'unico suono che rimane
quando l'ambulanza se ne va
è Cenerentola che spazza la strada
in via della Povertà.
Mentre l'alba sta uccidendo la luna
e le stelle si son quasi nascoste
la signora che legge la fortuna
se n'è andata in compagnia dell'oste.
Ad eccezione di Abele e di Caino
tutti quanti sono andati a far l'amore
aspettando che venga la pioggia
ad annacquare la gioia ed il dolore
e il Buon Samaritano
sta affilando la sua pietà
se ne andrà al Carnevale stasera
in via della Povertà.
I tre Re Magi sono disperati
Gesù Bambino è diventato vecchio
e Mister Hyde piange sconcertato
vedendo Jeckyll che ride nello specchio.
Ofelia è dietro la finestra
mai nessuno le ha detto che è bella
a soli ventidue anni
è già una vecchia zitella
la sua morte sarà molto romantica
trasformandosi in oro se ne andrà
per adesso cammina avanti e indietro
in via della Povertà.
La tua lettera l'ho avuta proprio ieri
mi racconti tutto quel che fai
ma non essere ridicola
non chiedermi "come stai"
questa gente di cui mi vai parlando
è gente come tutti noi
non mi sembra che siano mostri
non mi sembra che siano eroi
e non mandarmi ancora tue notizie
nessuno ti risponderà
se insisti a spedirmi le tue lettere
da via della Povertà.


liliana g., roma Commentatore certificato 04.06.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento

..se un disoccupato a lunga data senza un mestiere, povero, debole e depresso

egli non ha:

- un'assistenza sociale
- un sostegno economico
- un proprio mezzo
- una propria abitazione
- una propria famiglia

egli non potrà:

- farsi aiutare
- avere garanzie
- cambiare paese
- curare se stesso
- spostarsi agevolmente
- sentirsi indipendente
- procreare con la persona amata


egli potrà:

- decidere di suicidari --> guadagno ZERO euro

- decidere di vendicarsi verso qualcuno o qualcosa per poi farsi arrestare ed essere mantenuto in carcere --> guadagno buono gratuito di €250/giorno dallo stato

- decidere di mantenersi rapinando --> guadagno dai 5 ai 50 mila euro al mese.

- decidere di mantenersi spacciando droga --> guadagno dai 5 ai 10 mila euro al mese.

- decidere di vagabondare chiedendo l'elemosina --> guadagno dalle 80 alle 120 euro al giorno.

- decidere di fare il precario con qualche contratto di collaborazione --> guadagno 40 euro al giorno.

....la situazione è grossomodo questa, cosa fare quindi?


Se i ladri restituissero i soldi rubati tutti i cittadini starebbero meglio. Ma i ladri sono protetti dalle leggi e quindi niente da fare. Ci stiamo svegliando, l'importante è .....non riprendere sonno

maria barberio 04.06.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo e ci sono anche secondo il mio parere altri punti da approfondire:
Com'è che non rivelano quanto hanno ricevuto dal capo dello stato? rivelano i "miseri soldi" che gli passava la regione ma non quelli che gli ha passato il capo dello stato. E poi il capo dello stato glie li ha dati con soldi nostri o con i soldi suoi
Perché se son soldi nostri, ho collaborato anche io.
Dicono di alzarsi presto la mattina, ed escono alle otto da casa, ma allora non hanno mai lavorato veramente perchè alle 6 moltissimi di noi sono già sul posto di lavoro.
Io ho l'età della più grande e nel periodo in cui siamo vissuti noi da giovani, il precariato non esisteva, il lavoro lo trovavi immediatamente se ti adattavi, certo che se uno voleva fare solo uno specifico lavoro allora la cosa era difficile.
Perchè le zie gli hanno rifiutato l'aiuto?
Perché parlano male dei rom "vivono in 15 in un appartamento", ma allora anche noi possiamo parlare male di loro, che dormono per terra.
Va bhe mi fermo, io sono per la solidarietà, e se mi mi convincono della loro buona fede, gli do una mano pure io, anche se sono in una situazione un po' difficile, ma devono convincermi.

Stefano Partegiani 04.06.11 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

UK green spaces worth at least £30bn (30 miliardi di sterline) a year (l'anno!) in health and welfare, report finds.

capisci?

benefici economici che l'economia britannica riceve dalla protezione degli spazi verdi - ogni anno!

tipo la manovra tremontina.

saluti


http://www.guardian.co.uk/environment/2011/jun/02/uk-green-spaces-value?INTCMP=SRCH

tetush 04.06.11 00:04| 
 |
Rispondi al commento

leggendo alcuni commenti al post di oggi,rimango sconcertato....

a prescindere dal fatto che queste donne, si siano date piu' o meno da fare per trovare lavoro e da quello che dicono qualcosa hanno pure provato a farE...

che cazzo di diritto avete di giudicarle...

che cazzo ne sapete della loro esistenza...

Mi sarei aspettato profonda indignazione contro uno STATO che lascia alla fame i propri cittadini ...

Mi sarei aspettato indignazione contro le BANCHE che hanno creato la crisi dei derivati e la conseguente recessione..

Mi sarei aspettao profonda indignazione contro la CASTA e le PENSIONI dopo 1 giorno di PARLAMENTO...

Mi sarei aspettato RABBIA contro il SISTEMA CAPTALISTICO...

contro la CHIESA,i SINDACATI...

ma criticare due PERSONE che dormono in macchina e non hanno un lavoro,in tempi TRISTISSIMI come quelli attuali....

è VERAMENTE TROPPO VOMITEVOLE.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.06.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non vi capisco mica sai, voi italiani.

Quando vengono alla luce casi di questo genere. Siete pronti a metter mano al portafoglio. Un popolo generoso.

Generoso come Berlusconi. Basta che qualcuno si avvicini e chieda. E gli sará dato. (Ho reso un po' l'idea?). Un esempio improprio se volete....ma...


Quando si tratta invece di pagare le tasse, quelle che se pagate da tutti potrebbero creare le condizioni per poter far fronte appunto ai gravi problemi di fascie di popolazione a rischio, storcete sempre il naso.

Njea farete proprio mai sapete?

MAI!

Sari K. Commentatore certificato 03.06.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione