La pietà è morta e la società non sta tanto bene

Cristina e Laura Di Sessa
(25:00)
sorelle_di_sessa

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

A Trieste due donne sono sfrattate, dopo la morte del padre, da un appartamento affittato dalla loro famiglia da 42 anni, era tutta la loro vita, tutte le loro cose. Hanno chiesto aiuto alle istituzioni, ma nessuna ha risposto tranne la presidenza della Repubblica e i colleghi del padre con un contributo. Hanno cercato lavoro ovunque, qualunque lavoro, anche sottopagato, di quelli che gli italiani non vogliono più fare..., ma nessuno lo ha offerto. Sono state sfrattate a termine di legge pur essendo figlie di un carabiniere che ha dedicato tutta la sua vita, 35 anni, allo Stato. Ora vivono nella civile Trieste dentro a una macchina. La pietà è morta e la società non sta tanto bene.

Intervista a Cristina e Laura Di Sessa che vivono in una macchina

Una macchina come casa (espandi | comprimi)
Cristina - Ci chiamiamo Cristina e Laura Di Sessa, siamo due sorelle, io ho 41 anni, Laura 45, la nostra storia comincia da una lettera de Il Corriere della Sera in realtà, poco più di 8 mesi fa siamo state sfrattate da casa per morosità perché non riuscivamo più a pagare l’affitto e per 8 mesi siamo vissute la notte qui da Mauro e dalla Signora che ci ha fatto dormire e durante il giorno in macchina e a cercare lavoro

Nessun lavoro (espandi | comprimi)
Laura - Hanno fatto passare 4 mesi.Cristina - Però dopo ci hanno dato del denaro e anche adesso dopo la trasmissione della Balivo ci hanno invitato di nuovo per tirare avanti adesso per un po’ di tempo, ma l’aiuto grosso è venuto in realtà dalle nostre lettere al Presidente della Repubblica, perché quando eravamo agli sgoccioli dentro casa, io a giugno ho mandato una mail alla Presidenza della Repubblica, al Presidente, raccontando quello che ci era capitato e a cosa andavamo incontro, avevo detto che mio padre era un Carabiniere, che aveva fatto 35 anni di servizio,

Spacchiamo i mobili! (espandi | comprimi)
Cristina - Ci siamo ritrovate il primo ottobre perché abbiamo portato via le cose che si potevano portare via in una settimana scatoloni, vestiti, tutte le cose che puoi portare via e che ti puoi salvare e le abbiamo portate qui, però i mobili avevo bisogno di una mano per portarli via, anche di un posto dove metterli, così è arrivato il primo ottobre che avevamo un giorno di tempo per portarle via, sono arrivate le 18 e allora sai cosa ho detto? Laura piuttosto che lasciarli dentro è roba nostra e adesso si rompe e si butta via, li abbiamo rotti e buttati via!
Laura - Erano i sacrifici dei nostri genitori.

Porte chiuse (espandi | comprimi)
Cristina - Perché non è solo la questione delle pareti, ma proprio di quello che c’è dentro!
Laura - Ci abbiamo vissuto i compleanni, i Natali, le Pasque, eravamo con i nostri parenti là dentro, i nostri genitori sono morti là dentro!
Quindi loro non hanno avuto un briciolo d’animo per noi e io le nostre cose dentro non gliele lasciavo.
Cristina- Anche perché sotto un anno prima quando noi abbiamo iniziato lo sfratto nell’appartamento sotto, una persona anziana è dovuto andare via perché non riuscita a pagare l’affitto neanche lei con la pensione e non ha fatto in tempo a portare via nulla, perché dopo il tempo di andare via a maggio, a giugno hanno affittato,

P.S. Per chi volesse dare un aiuto a Laura e Cristina Di Sessa può farlo inviando un vaglia postale a : Cristina Di Sessa, V.le D' Annunzio n. 39 - 34138 Trieste -
grazie


Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 3 Giugno 2011 alle 16:34 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (837) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Carabinieri, Cristina Di Sessa, Laura Di Sessa, lavoro, sfratto, Trieste

Commenti piu' votati


io leggo spesso il blog senza mai scrivere
se le sorelle in questione sono disposte
a trasferirsi a parma (basilicanova)
la mia cara ora e' troppo grossa solo per me e mia figlia percio' se vogliono sono disposto a dare loro casa senza spendere un solo euro
se l'invito e'gradito il e.mail ik4pkm@alice.it
luciano

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 03.06.11 17:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 69)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, la condizione di queste due donne è ormai da anni in Italia una REGOLA...

VENDOLA in PUGLIA se ne sbatte i coglioni ma' parla come fosse un PROFETA...

Vi invito ad analizzare i 5 anni di governo Vendola e troverete operazioni del piu' schifoso catto-comunismo...

tutelare Don Verzè e la Chiesa...

Internalizzare,ma' senza concorsi,favorendo tutti i RACCOMANDATI...

fare gli INCENERITORI...

avere il vice Presidente di Regione arrestato perchè faceva affari con il coca-magnaccia TARANTINI,lo stesso di BERLUSCONI...

avere l'Assessore alla Sanita Tedesco,oggi premiato Senatore dal PD, su cui pende una richiesta di ARRESTO...

e soprattutto non aver dato un REDDITO di CITTADINANZA ,che avrebbe evitato situazioni come quella descritta nel post...


quindi cortesemente non rompete i coglioni con il GRANDE CAMBIAMENTO che avverra'con il PD,SEL,IDV e Pisapippa & co...

abbiamo gia visto il GOVERNO PRODI all'opera,basta e avanza...

ps.

tempo fa' criticavo Beppe perchè non voleva fare alleanze con NESSUNO...

oggi ho capito che aveva ragione...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.06.11 18:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiutare un caso una tantum non serve a nulla.

ci sono migliaia di persone che vivono in condizioni simili.

allora che facciamo? le invitiamo tutte a scrivere ai giornali, alle trasmssioni pomeridiane e a Grillo, oppure si iniziano a fare proposte serie?

innazitutto ci sarebbe da eliminare la legge Biagi (come da programma del M5S).

si proponga un referendum anche su questo.

perché nessuno lo fa? forse perché li non sono realmente i governi nazionali a decidere???!!!

il precariato va cancellato. il lavoro come schiavitù va cancellato, per sempre.

altrimenti l'articolo uno della Costituzione va cancellato o sostituito. è una presa in giro!!!

il mondo dell'economia che è la causa di tutto questo va messo sotto stretto controllo. le regole vanno cambiate, e se permettete, visto anche il programma di economia del M5S, ci sarebbe da limitare il più possibile l'ingerenza delle borse su tutti i prodotti, almeno sui generi alimentari.

la borsa al limte potrà decidere il prezzo di alcuni beni secondari ma non ha alcun senso che li si decida il prezzo del pane, o meglio delle materie prime che servono alla sopravvivenza dell'uomo!!!

referendum abrogativo sulla legge biagi (per cominciare).

✭ⓉⓊⒸⓄ✭ d (), zipolite Commentatore certificato 03.06.11 17:15| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I grandi uomini si distinguono dai piccoli perché mantengono sempre la parola data!

A proposito qualcuno ha notizie di Mastella?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 04.06.11 13:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese civile,
nessuno, dico nessuno.
dovrebbe essere costretto
a dormire in macchina,
qualunque siano le sue colpe,
o i suoi errori,
così come a nessuno,
dovrebbe essere rifiutato
un bicchiere d'acqua,
od un pezzo di pane.
Conviene a tutti,
non è uno spreco,
é un investimento in civilta,
un investimento che da un dividendo
impareggiabile,
ci fa restare umani!

luigi d. Commentatore certificato 03.06.11 21:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'inesperienza del PD

Quante volte ci hanno rotto le pelotas con la storia che i ragazzi del Movimento 5 stelle sono "inesperti"?

Ora il Movimento 5 Stelle Savona rende pan per focaccia al PD, ridicolizzando il Sindaco Berruti (PD) insieme al suo staff e al suo partito i quali non conoscono nemmeno la "legge sull'esclusione dei parenti degli eletti dalle società partecipate dal Comune"

Morale,è il PD ad essere inesperto e ora un "trombato alle elezioni" non potrà riposarsi sulla comoda poltrona di una società partecipata,ma dovrà andare a lavorare...

Movimento 5 Stelle Savona 1 - PD 0

www.savona5stelle.it

http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2011/06/02/AOMXP6Y-lascia_giraudo_parenti.shtml

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.06.11 22:37| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Che la pietà nella nostra società sia morta è solo la constatazione di un fatto negativo, ma non ha nulla a che vedere con ciò che riguarda il bene comune di una società civile e la convivenza dei suoi membri. Neppure la bontà non ha nulla a che fare con la convivenza tra cittadini. Ciò che serve è la solidarietà, non in nome di una pietà o di una bontà basata su stereotiti da "piccola fiammifferaia", ma sul fatto che una società giusta ed equilibrata si dovrebbe ritrovare pochissimi casi di situazioni del genere e quindi non dovrebbe avere difficoltà nel gestirle senza umiliare i suoi concittadini più sfortunati e nel contempo senza caricare di costi di sostegno eccessivi la società civile; anzi, un supporto alle persone in difficoltà, finalizzato al loro reinserimento, è maggiormente vantaggioso rispetto al loro abbandono.

Nel circolare sulla strada con la vettura, mi ritrovo spesso a rischiare incidenti perchè, per "gentilezza", chi ha la precedenza frena improvvisamente concedendo la precedenza a chi non ce l'ha ed io mi ritrovo a constatare che la "gentilezza", in quei casi, non solo non serve, ma è addirittura pericolosa e molto più opportuna sarebbe la correttezza e il rispetto delle regole: tutti circoleremmo senza incidenti e maggior scorrevolezza.

PER LA PROPRIETA' TRNSITIVA, CONSTATO CHE NON SERVE LA BONTA' INTESA NEL MODO CLASSICO IN CUI UN FATTO CI PRODUCE UNA EMOZIONE CHE C'INDUCE AD AGIRE, MA SERVE UNA REGOLAMENTAZIONE, un patto sociale CHE TENDA A LIMITARE DI MOLTO I CASI COME QUELLO ESPOSTO, E CHE SAPPIA GESTIRE DECOROSAMENTE I CASI CHE, MALGRADO TUTTO, INCAPPANO NEL DISAGIO: LA LORO GESTIONE DECOROSA E' MOLTO PIU' CONVENIENTE PER LA SOCIETA' CIVILE, CHE LASCIARE QUEI DISAGIATI ABBANDONATI A SE STESSI.

Max Stirner


Insomma queste due sorelle dicono di aver bussato a tutte le porte tranne a quelle del CLERO.

Eppure questa associazione HA come scopo e VOCAZIONE l'aiutare i poveri e gli indigenti.

Con tutti quei conventi semivuoti vuoi che non ti trovino un paio di celle dove far dormire queste due diseredate?


ciao ragazze.... che dire..... anche io sono stata sfrattata, ho una figlia , sono disoccupata, sono rientrata con i pagamenti arretrati, ma purtroppo lo sfratto e' stato convalidato ugualmente perche' le modalita' pattuite erano queste: pagamento ritardato , fora dai ball....
caro signor giudice.... vada....
se vi interessa sono orfana e non ho nessuno.
se vi va, ci possiamo scambiare email....
vi abbraccio. forza e coraggio.
macchi475@gmail.com

cristina ., como Commentatore certificato 03.06.11 17:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la puntata di ieri di Annozero, se avessi avuto dei dubbi circa il nucleare, ora ne sarei a favore.
Davanti a uno squallido - ma scaltro - Chicco Testa, Santoro gli ha contrapposto un Celentano che, con le sue sbadiglianti sparate, non solletica nemmeno le casalinghe di Voghera.

Santoro... a ripijate!

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 03.06.11 21:04| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono un paio di inesattezze nell'articolo. La prima (e più importante) è che il comune ha offerto loro dei posti di lavoro circa 1 anno fa, prima di essere sfrattate, e loro hanno rifiutato dicendo che hanno ancora una dignità e non vogliono accettare lavori insulsi che solitamente vengono affidati ad extracomunitari.

Andy Capp 03.06.11 17:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La butto li.
Il benessere presunto ha illuso l'umanità.
Nell'ultinmo secolo c'è stato un decennio di
benessere più o meno generale.
Ci hanno lasciato ingrassare come si usa fare
con i maiali prima di "insaccarli".

Siamo increduli, non vogliamo convincerci che il
benessere generale non esiste più, si è
completamente dissolto poco prima della fine
degli anni 90. L'ingresso nell'Euro ha solo dato
il colpo di grazia e sentenziato ciò che era
palese e che gli economisti (non Tremonti)
avevano preventivato da tempo.

I debiti pubblici delle varie nazioni sono solo
l'emblema di comme tutto era ed è fittizio, di
come non è possibile spendere ciò che non si
ha così come non è possibile mangiare avendo il
frigo vuoto, eppure abbiamo speso e continuiamo
a spendere ciò che di fatto non c'è, aumentando
debiti su debiti.

Non posso parlare di altre città perchè non
conosco le realtà di ognuna, ma Bologna, dove
sopravvivo, detiene alcuni primati che anche
al più sprovveduto e ottimista non possono
passare inosservati.
Per esempio, in soli 4 anni siamo passati da
11.220 a 39.700 appartamenti invenduti.
Hanno chiuso dal 2009 a oggi qualcosa come 70
aziende e altre 320 piccole medie imprese.
Le richieste di sussidio familiare hanno avuto
un aumento del 130% nel solo 2010.
In tutto ciò quello che va come sempre contro
corrente sono le vacanze.
I Tour Operator hanno riscontrato un aumento
di richieste per vacanzieri pari al 14% specie
in relazione a posti come la Grecia e la Croazia
che ovviamente essendo nella cacchina avranno
dei vantaggi per noi italiani benestanti.

Ad ogni ritorno dalle vacanze, ogni anno sono
sempre di più le aziende che chiudono e le
famiglie che saltano.

Siamo un popolo che è triste da dire ma che
merita maledettamente quello che ha e quello che
ancora dovrà venire.
Siamo senza cuore ma con il cervello benestante,
perciò moriremo senza aiutare chi è nella merda
ma l'ultimo respiro sarà rigorosamente sul
pedalò, guardando il tramonto.

Moreno Corelli Commentatore certificato 03.06.11 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bè?? è successo esattamente lo stesso anche a me, avevo 16 anni siamo stati sfrattati dopo 40 anni, era il 1991 la sinistra che si batteva per le case non è venuta in nostro aiuto ma in compenso d'alema aveva casa dell'ente e pagava un affitto irrisorio. quest è l'iltalia signori

white b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.06.11 18:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

LA PIETA' E' MORTA E LA SOCIETA' NON STA TANTO BENE.

Primo:

La gente prima si aiuta,poi ci si chiede se è giusto,altrimenti si rischia di essere solidali a singhiozzo,o per simpatia!

Secondo:

Che cosa caxxo pensate che io dica quando parlo di Civic Company?

Parlo di creare opportunità di lavoro in tutta Italia.

Opportunità create semplicemente facendo lavori che adesso ci costano 100 volte tanto!

Società fatte da persone del luogo che con il loro lavoro farebbero risparmiare alla macchina pubblica cifre da capogiro!

Se per tappare una buca sulla strada spendiamo 10/15.000 euro,ma di che vogliamo parlare???

Se mandiamo a bussare queste persone alle solite porte,saremo sempre allo stesso punto,serve qualcosa di più sensato.

Mercato del lavoro e controllo del denaro in mano ai soliti significa essere incaprettati a vita!

O si entra in concorrenza,o si crepa,la situazione è semplice,il lavoro lo gestiscono loro e i soldi pure!

Vogliamo metterle alla Fiat le povere donne del post?

Così poi dobbiamo preoccuparci di come pagargli la cassa integrazione!

Il problema è grande,non dei singoli,pensiamoci!

Manutenzioni delle cose pubbliche,servizi di nettezza urbana,trattamento dei rifiuti e riciclaggio.

Produzione e vendita di produzioni agricoli.

Produzione,vendita e istallazione di materiali per energie da rinnovabili.

C'è una marea di cose da fare,ci sono milioni di persone che hanno bisogno di lavorare,basterebbe pensare a come far combaciare le cose!!!

La Fiat se ne vuole andare?

Che restituisca i contributi come fatto in America e lasciasse la riconversione delle fabbiche a noi!

No,a fare auto del caxxo invendute!!!

E BASTA CO' STA VIGNA DEI COGLIONI!!!

Civic Company,era un po' che non vi rompevo più le palle,vero?

Studio Legale ★★★★★.

Civic Company ★★★★★.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.06.11 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

ANCHE SE SERVE A POCO
(domani invio 50 euro)

Proprio oggi con mia moglie,
seduti in terrazza a prendere il sole,
ricordavamo quando in tutta fretta
fummo costretti a lasciare
la nostra prima casa...e non eravamo morosi.
(ci amavamo e non avevamo morosi_tà ^_^)

Il contratto aveva avuto la sua normale durata
(4 + 4 anni - di nora orlandi) ed io, testardo
come un mulo, non accettando l'offerta di un nuovo
contratto che in pratica raddoppiava il canone locatizio, misi in difficoltà la mia famiglia. In pratica chiedevo solo una proroga di qualche mese
.
Vivemmo separati per un periodo, in attesa che si liberasse la casa che avevamo comprato.

Ancora oggi, solo al pensiero, mia mogle ha pianto, raccontandomi che sia lei che mia figlia quel giorno si fecero un pianto che non sapevo e una cosa che non avevo preso in considerazione: la disperazione era nei loro cuori.

Per questo e per altro ancora che non scrivo
per non tediarvi,

MIA MOGLIE, MIA FIGLIA ed io domani
inviamo un vaglia di euro 50,00


Auguri


Quando la 'chiarezza' NON E' DI CASA (per fottere gli elettori).

Ditemi voi cosa può capire un elettore (ANCHE IL PIU' ACCULURATO! leggendo sulla scheda la definizione UFFICIALE dei DUE quesiti sull'ACQUA:

Quesito 1"Volete voi che sia abrogato l'art. 23 bis (Servizi pubblici locali di rilevanza economica) del decreto legge 25 giugno 2008 n.112 "Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria" convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2008, n.133, come modificato dall'art.30, comma 26 della legge 23 luglio 2009, n.99 recante "Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia" e dall'art.15 del decreto legge 25 settembre 2009, n.135, recante "Disposizioni urgenti per l'attuazione di obblighi comunitari e per l'esecuzione di sentenze della corte di giustizia della Comunità europea" convertito, con modificazioni, in legge 20 novembre 2009, n.166, nel testo risultante a seguito della sentenza n.325 del 2010 della Corte costituzionale?".


Quesito 2 "Volete voi che sia abrogato il comma 1, dell'art. 154 (Tariffa del servizio idrico integrato) del Decreto Legislativo n. 152 del 3 aprile 2006 "Norme in materia ambientale", limitatamente alla seguente parte: "dell'adeguatezza della remunerazione del capitale investito"?".

Ma che min.... vogliono dire????

Dino Colombo Commentatore certificato 03.06.11 19:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne: "L'Italia deve cambiare atteggiamento".

ha ragione!

quando calpesta il suolo italico gli operai dovrebbero prenderlo a calci nelle palle.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.06.11 17:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano cafone mette la mano sulla spalla del re di Spagna, che garbatamente si scansa.
Nello stesso tempo il Borbone, che non smentisce la discendenza sanguinea partenopea, si mette di nascosto la mano in tasca e si gratta furiosamente, memore della potenza malefica che quel tocco ha avuto in casi precedenti con altri illusttri personaggi...

Franco F. Commentatore certificato 04.06.11 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi poche novità, a parte che il fratello del nano è indagato, che il nano cerca di affondare il referendum dicendo nello stesso momento che rispetterà il volere del popolo, che il calcio è di nuovo nella merda, e che santoro e truppa andrà su LA7......

BUONGIORNO, POPOLO DEI 4 SI'!


Chi non paga l'affitto ruba

al padrone di casa, che magari é un pensionato che ha risparmiato tutta la vita per avere un reddito da locazione col quale arrotondare la magra pensione.
Uno che non ha investito nei fondi pensionistici ben sapendo che lí avrebbe perso tutto.
Se qualcuno non ha i mezzi per pagare l'affitto deve essere la comunitá (cioé lo Stato attraverso gli enti di assistenza sociale) a soccorrere e pagare per lui, come avviene in tutti i Paesi civili, non soltanto in Germania ma anche in Francia e financo nella Repubblica Ceca.
Soltanto il bieco sinistrismo populista e demagogico può affermare che l'inquilino ha il diritto di vivere alla spalle del malcapitato padrone di casa, come avviene in Italia.
Il sistema attuale, per cui mandare via un inquilino che non paga richiede anche anni di pazienza e causa un danno irrecuperabile, finisce per penalizzare per primi proprio gli inquilini: a chi non può offrire tutte le garanzie nessuno affitta più e nelle grandi città ci sono migliaia di alloggi vuoti, di proprietari che hanno fatto la brutta esperienza e piuttosto di ripeterla lasciano vuoto.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 04.06.11 01:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo scusa a tutti se il mio commento non c'entra nulla con il post, di solito evito.
ma questa NO.
Grillo! esistono i termini per una querela contro Gasparri? se si, querelalo!
http://informarexresistere.fr/2011/06/04/maurizio-gasparri-beppe-grillo-e-uno-che-ammazza-i-suoi-amici/

sappiamo benissimo tutti cosa è una colpa e cosa è una responsabilità, i cittadini pagano e molti lo fanno con la coscienza dell'onere dell'errore.
alcuni non pagano mai, nemmeno se speculano e rubano la nostra pelle , il nostro respiro, la nostra acqua, e rubano l'unica cosa che dovrebbe essere libera: il tempo (attraverso il lavoro e la schiavitù della mancanza di sovranità in ogni campo della vita).
e poi si permettono anche di strumentalizzare tragedie personali , quali il senso di colpa per un errore che si paga ogni giorno, per chi ha davvero un cuore e un cervello.
loro non ce l'hanno: solo interessi, potere e fiato da sprecare.
non ti ho mai difeso per partito preso, ma sono sempre entrata nel merito delle tue parole, quando sagge , quando giuste , a volte inopportune e scomode...... ma per questo, chiunque tu fossi sarei indignata e incazzata per queste parole.
questa gente non ha la minima qualifica nemmeno morale per rappresentare chicchessia, non parliamo poi delle competenze..
devono andare tutti a pulire delle scale, a lezioni di umiltà..
e noi ricominceremo dalle stelle, a riprenderci i beni comuni che sono la loro frontiera di conquista e di sfruttamento, e la nostra schiavitù.
dobbiamo riprenderci tutto, a partire dalla dignità.

beppe , un fanculo è sprecato per questa gente...
ora devono pagare.

Ile

Ileana B, savona Commentatore certificato 04.06.11 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Grazie Luciano c.
tutti parlano, tu sei l'unico che è passato ai fatti con un gesto di umanità
grazie

antonella a 03.06.11 18:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

post come quello di oggi dovrebbero contribuire a far capire quanto "LO STATO" sia una distorsione che si occupa di tutto tranne ciò che serve realmente alla gente, i suoi bisogni primari.
non solo: oltre la beffa anche il danno, perchè "LO STATO" con le sue regole, norme, burocrazia, e la sua impermeabilità perchè per come è strutturato non si riesce ami a individuare una responsabilità e frappone continuamente ostacoli persino alla solidarietà dei singoli.
e comunque il commento più votato di oggi, è anche il commento più utile e sensato mai letto in queto blog...alla fine rimane tutto affidato alla buona volontà di un altro essere umano e "LO STATO" dimostra tutta la sua vacuità.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.06.11 19:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia, non è, purtroppo, eccezionale: conosco persone degnissime che vivono praticamente in baracche, in case occupate abusivamente, in tuguri abbandonati, e quasi sempre inseguiti dalle ingiunzioni di Equitalia: la miseria è ormai la compagna stabile di qualche milione di Italiani...

harry haller Commentatore certificato 03.06.11 20:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa: “Alfano non viene dopo Berlusconi”
^^^^^^^^^^^
Eh sì, si vede proprio che La Russa ha completato le elementari, infatti nell’alfabeto la A viene prima della B…

Franco F. Commentatore certificato 03.06.11 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot musicale

"HIGH HOPES” "GRANDI SPERANZE" by Pink Floyd

http://www.youtube.com/watch?v=Bqvcmud3LFQ

(ricercare su google o youtube)


Al di la´ dell´ orizzonte del luogo dove vivevamo quando eravamo giovani
In un mondo di richiami e miracoli
I nostri pensieri vagavano sempre e senza confini
Il suono della campana che divide era inizato

Lungo la Long Road e giu´ per la Causeway
Loro si incontrano ancora vicino al Cut

C´era una banda male in arnese che seguiva i nostri passi
Correndo prima che il tempo ci portasse via i nostri sogni
Lasciando che la miriade di piccole creature tentasse di legarci al suolo
Ad una vita consumata da un lento decadimento

L´erba era piu´ verde
La luce piu´ brillante
Circondati da amici
La notte delle meraviglie

Guardando al di la delle ceneri dei ponti bruciati dietro di noi
Sino a dare uno sguardo a quanto verde era dall´altra parte
Passi fatti in avanti ma come sonnambuli indietro di nuovo
Trascinati dalla forza di qualche marea interna

Ad una piu´alta altitudine con la bandiera spiegata
Raggiungemmo le altezze vertiginose di quel mondo sognato

Sempre gravati dal desiderio e dall´ ambizione
Con una fame ancora insoddisfatta
I nostri occhi stanchi vagano all´orizzonte
Sebbene questa strada l´abbiamo percorsa tante volte

L´erba era piu´verde
La luce piu´ brillante
Il sapore piu´dolce
Le notti delle meraviglie
Circondati da amici
La nebbiolina dell´alba brillava
L´acqua scorreva
Il fiume infinito

Sempre e per sempre

maro sowclett Commentatore certificato 04.06.11 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVETE VISTO? AVEVA SUPER-RAGIONE BEPPE.
COSA E' CAMBIATO CON LA VITTORIA DEI SEDICENTI SINISTRINI?
NIENTE.
MA SONO PASSATI POCHI GIORNI, DITE VOI.
AH, SI? UN CASO COME QUELLO DI QUESTE DUE SORELLE SBATTUTE
IN STRADA DOVEVA ESSERE GIA' RISOLTO IL PRIMO GIORNO DOPO LE ELEZIONI.
MA ANCHE I SINISTRINI TIENGONO APPARTAMENTI, SONO BORGHESUCCI, REDDITIERI, STROZZINI E IMBOSCAVALUTE.
AVETE LETTO CHE SOLO IL 15% DEI PROPRIETARI DI CASE AFFITTATE PAGANO le TASSE SUGLI AFFITTI PERCEPITI?
DA QUESTI POLITICI LO PRENDEREMO SOLO NEL CULO. VIA BERLUSCONI E TUTTO COME PRIMA.
PER CAMBIARE BISOGNA MANDARLI TUTTI A CASA. ANZI TOGLERGLI TUTTE LE LORO CASE I SOLDI ALL?ESTERO E TUTTE LE PENSIONI E VITALIZI: QUESTA E' LA PRIMA RIFORMA.
SENZA QUESTA RIMARREMO SCHIAVI.

Giorgio Magut 03.06.11 16:51| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione


LEGA LADRONA

Nella patria dei purosangue , mi sarei aspettato una verifica sul DNA italiano delle sorelle , un giuramento con ampolla e una verifica dei dati anagrafici.

Poi sinceratisi che era al 100% prodotto italiano un intervento deciso , mobilitazione totale.

Invece : sti xazzi!

IL COMUNE era il responsabile , avendo 1000 possibilità con i servizi sociali che sono SOLDI DEI CITTADINI e tanti destinati per questi interventi per fare pressione , contribuire a pagare l'affitto. Bastava l'intervento del sindaco e una soluzione transitoria si trovava. Ancora meno , e nemmeno l'assessore .....bastava il dirigente preposto ai servizi ....per un intervento tampone.

Non a caso in quel comune la Lega che ha viaggiato da sola è stata mandata a fan culo dai cittadini che dopo due anni di giunta di centro destra , hanno votato dall'altra parte.

Molto spesso si parla delle pirlate e della fine del berlusconismo , poco si parla di un auspicata fine del leghismo di Bossi , delle sue processioni , buffonate , falso attaccamento alla loro terra , ma altissimo alle poltrone e al portafoglio e tutti insieme a supportare chi gli paga lo stipendio: il nano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.06.11 16:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

signori miei , io capisco tutto ma certe cose mi puzzano.
io sono a favore di bebbe e delle sue battaglie ma questo post andrebbe un pochino approfondito.
ma vi siete chiesti come mai due ragazze di 41 e 45 anni sono ancora a vivere col papi??
non vi pare insolito??
io capisco che c'e' gente sfortunata ma qua in friuli (io sono friulano) un mezzo lavoro lo trovi "se lo vuoi".
ho la sensazione che queste signorine siano sempre state mantenute dal povero padre ed ora sono sfrattate.
capisco l'umanita che si deve avere ma prima di tutto siamo noi stessi che dobbiamo amarci e credo che le prime che non si sono amate sono loro stesse.
spero che la cosa si risolva ma loro dovranno tirarsi su le maniche.

FRANCESCO 03.06.11 18:20| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le ragazze sono figlie di carabiniere, quindi spero per loro che sappiano che è necessario avere regolare fattura che dimostri che i mobili appartenevano a loro...altrimenti rischiano una denuncia per appropriazione indebita...

Ci son cose che se non si provano sulla propria pelle si pensano impossibili, ma al peggio non c'è mai limite.


Berlusconi: "Io non sono contrario alle primarie del Pdl, purché si arrivi ad essere certi che i votanti siano dei veri sostenitori del nostro partito e non magari degli infiltrati della sinistra".
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Insomma lui vuole la certezza, certa e certificata, che accerti si essere certamente certi. Ok.

Attualmente i metodi più sicuri, per riconoscere i votanti del Pdl, sono solo due.

Un test psicoattitudinale (sconsigliato perché poco affidabile e perché richiederebbe troppo tempo nel ricevere risposte a pur semplici domande) oppure quello di assicurarsi che i soggetti posseggano poche semplici caratteristiche, che danno la certezza matematica della loro appartenenza al Partito dell’Amore (consigliabile perché molto più pratico e rapido) e cioè

1°-che siano in possesso di una lingua umida e sempre pronta “all’adulazione”;

2°-che la loro postura sia fissa intorno ai 90°;

3°- che lo sguardo abbia lo stesso aspetto sveglio di quello del Trota.
Ecco, così non è possibile sbagliare. Basta poco che ce vo’...

Franco F. Commentatore certificato 03.06.11 17:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE VILLANO BERLUSCONE
TOCCA IL BRACCIO A LU BORBONE !

Ragazzi, mi fate cascare le braccia. L'unica cosa buona che ha fatta il Nano in vita sua è proprio questa. E la figura di merda l'ha fatta Napoletano ditte 'o Bummolo, che gli firma senza fiatare fior di leggi infami da caudillo, ma lo rimbrotta perché tocca il braccio a lu Borbone, e queste son cose che non si fanno a un re, '0 protocollo dice no. Un vecchio comunista come Napolitano che fa l'inchino a un re, sollevando vezzosamente un lembo del tutù mentre piega il ginocchietto. Vergogna! Vendere alla sua età una vita di comodo e ben pagato comunismo per prostrarsi a un re da barzelletta.
E chi sono i re? Teste di cazzo come tutti. Berlusconi non doveva solo toccargli il braccio, ma pure il culo come fa con le fanciulle del bunga bunga.

Maria Lombardi 04.06.11 11:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ideuzza per il M5S

Anche i Californiani si stanno svegliando.

La proposta di legge numero 25 approvata con votazione diretta da parte dei cittadini di quello stato OBBLIGA gli amministratori della cosa pubblica a presentare una "finanziaria" bilanciata entro il 16 Giugno.

Se a quella data non si e' raggiunto un'accordo, niente paga.

E via!

http://money.cnn.com/2011/06/02/news/economy/california_lawmakers_pay/index.htm


Premesso che su questa storia voglio esprimere TUTTA la mia solidarietà, e per fortuna già ho letto nei commenti che qualche anima buona (arggg quanto sono dipinti cattivi questi "grillini") si è offerta di aiutare GRATIS, vorrei però sottolineare alcuni punti e prenderli per spunto per un'eventuale piano d'azione più in generale.
Di certo non ho ne le capacità e ne le competenze per elaborare una soluzione globale ma posso dire quello che conosco.

1. Bisogna distinguere tra "sfratto per MOROSITA'" e "sfratto per finita locazione", anche se in molti già lo sanno ma è sempre meglio ricordarlo.
Il primo è SEMPRE esecutivo e può ottenere al massimo una proroga di 6 mesi (dipende dall'umanità dell'ufficiale giudiziaro).
Nel secondo caso (fine locazione e mancato rinnovo) si può "temporeggiare" molto di più. Ma prima o poi si esce.

2. Politiche sociali. Se il comune dove si risiede ha mezzi e risorse per sostenere queste persone allora si è fortunati, ma sappiamo bene che salvo pochissimi comuni del nord Italia, per il resto è UTOPIA.
Siamo in Europa, e se guardiamo come ci si dovrebbe comportare in questi casi, risultiamo come un paese del terzo mondo.
Ad esempio, in Germania, se un cittadino (anche per chi è di origine ITALIANA, magari trasferito, ma anche un TURCO, uno ZINGARO..) non può pagare perchè SENZA REDDITO, il comune paga il canone senza scadenza, o meglio fino a quando non trovi un lavoro. Inoltre ti danno circa 300 euro e altri extra vari. Inoltre, per ogni bambino si riceve 150 euro fino al 18 anno. La casa te la scegli TU! GIURO! Se poi è troppo piccola stesso loro ti impongono di trovarne una adatta all'esigenza del nucleo familiare. E non finisce qui, potrei continuare con tante altre belle cose di "politiche sociali".. UTOPIA VERO? E pure stanno meglio di noi economicamente. Il concetto è questo, loro pensano che se tu stai in cattive condizioni sei un peso in più per loro, quindi..(continua nei commenti)


Vi piace la proprietà privata? Allora fanculizzatevi tutti! Grillo incluso, naturalmente!

Mister Magoo 04.06.11 13:18| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori