Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una valle contro Il potere - Val di Susa


Una valle contro il potere
(11:00)
valle-contro-potere



L'asse Lega-Pdmenoelle ha fatto le prove generale di regime in Val di Susa. Si preparano al post Berlusconi, a un governo bicolore con la benedizione del manganello. L'ormai salma facente funzione alla presidenza del Consiglio ha sempre annunciato Grandi Opere Inutili a carico dei contribuenti. Maroni e Fassino le vogliono anche fare. A qualunque costo. La prima dichiarazione di Fassino, sindaco sostenuto da De Benedetti, è stata sulla Tav in Val di Susa e sull'intervento delle Forze dell'Ordine nei luoghi in cui è nato. E' stato eletto per occuparsi di Torino, la città più indebitata e più inquinata d'italia, e il suo primo pensiero è per la Tav. Perché? A chi ha mandato il suo messaggio chiaro e forte? 17 miliardi di euro sono una montagna di soldi pubblici. Irrinunciabili per i partiti e per le imprese che si sono sedute a tavola. Ecco, il problema è sapere chi si è seduto a tavola. Conoscere le modalità di assegnazione degli appalti e le imprese coinvolte. Quelle che, per ora, hanno mandato avanti i camerieri della politica.
Un attacco con 2.000 uomini armati in una valle italiana non si vedeva dalla Seconda Guerra Mondiale. Una politica così indifferente alla voce dei cittadini non si ricordava dal governo Tambroni e dai fatti di Genova del 1960 seguiti da una repressione generale in tutta Italia con morti e feriti tra i cittadini. Pertini (dov'è in questi giorni un Pertini?) disse "Dinanzi a queste provocazioni, dinanzi a queste discriminazioni, la folla non poteva che scendere in piazza, unita nella protesta, nè potevamo noi non unirci ad essa per dire no come una volta al fascismo e difendere la memoria dei nostri morti, riaffermando i valori della Resistenza. Questi valori, che resteranno finché durerà in Italia una Repubblica democratica sono la libertà... e la giustizia sociale".
Oggi è ministro degli Interni Maroni, condannato per resistenza a pubblico ufficiale, novello sciaboletta al comando delle Forze dell'Ordine. Un tambroncino. Un signore che, insieme a tutto il suo partito, ha rinnegato le origini della Lega di "Padroni a casa nostra". Lo racconti agli abitanti della Val di Susa e ai vicentini che si oppongono alla base militare americana Dal Molin, la più grande d'Europa, lo spieghi ai lombardi, ai piemontesi e ai liguri infiltrati dalle criminalità organizzate, che sono padroni a casa loro.

manifestazione-notav.jpg
Domenica in Val di Susa ci sarà una marcia di tutti i valligiani e di ogni italiano che vorrà sostenerli contro la Tav, contro ogni speculazione, contro ogni intimidazione, contro un'opera insensata. Io ci sarò, non vedo l'ora di esserci, tutti dovremmo andare in Val di Susa. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Tutte le indicazioni per la marcia di domenica 3 luglio su FB.

La SUPERCAZZOLA d'annata:
"Qui siamo di fronte a una protesta popolare vera, non sono solo dei centri sociali. Il problema (della Val di Susa, ndr) non si risolve con strumentalizzazioni o con interventi delle Forze dell'ordine". Maroni, La Padania 7/12/2005

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia (3 DVD + Libro)
Una voce nel deserto del conformismo italiano.

Acquista oggi la tua copia.

28 Giu 2011, 15:55 | Scrivi | Commenti (618) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Buonasera, inansi tutto vorrei dire che sono attualmente apolitico e giudico le cose dal di fuori (Nella mia ignoranza), ma trovo molto disdicevole ciò che oggi è accaduto nella val di susa... I No Global e non certo la popolazione, armati di caschi, volti coperti, pietre in mano.... vedere lei che incita tutto questo... senza distinguere i criminali dalle persone che magari protesano con ragione... Mi dispace.. mi dispiace che consideri eroi dei dinamitardi e lancia sassi che non c'etrano un CAZZO con la popolazione... mi spiace per le centinaia di Poliziotti feriti, padri di famiglia e non burattini come li dipingete in queste discussioni... Poliziotti che abitano pure in val di susa e che credono di più alle istituzioni che hai sovversivi... Davvero non comprendo... non comprendo il perchè su questo blog non ho visto nesuno parlar contro... mentre in tutti i blog in giro ci sono molti contro le sue idee... come mai qui no?! Chissa.... e poi mi chiedo... come mai sto blog mi pare più un sito pubblicitario che altro?! Una vlta ero dei suoi...ma dopo tutto ora lei non mi pare tanto diverso dai politici che tanto denigra... Ripeto, non parlo di TAV o NO TAV... ma di come si porta avanti una protesta nel 2011... quello che ho visto oggi e paragonabile al 1400... Vecchio stile, inutile, controproducente e disfattista... davvero credete che in questo modo si ottenga qualcosa?! SI?! Allora da domani vado anche io davanti al lavoro a tirare pietre perche non prendo uno stipendio equo (Secondo mè)... tanto mi difendete voi poi?!... Mi scuso per lo sfogo ma davvero sono rimasto idignato per il SUO comportamento di oggi... invece di fermare le butta benzina sul fuoco... e come mè la pensano così in molti.. risultato? Ora in più di prima NON siamo daccordo con lei...Ed ora potete insutare e dire tutto quello che volete.. ammesso che questo mio messaggio non venga cancellato ;)

enrico olivero 04.07.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Sei al delirio pur di essere "contro" e fare notizia, sei coi delinquenti, benestanti annoiati che desiderano solo la violenza oltre il merito, sei ricco e stai coi ricchi. Io sono dalla parte dei poveri eroici poliziotti!!

claudio trotta 03.07.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE A" NO TAV" E' TEMPO DI DIRE " NO TASSE PER I PENSIONATI " CHE IL PESCE BOLLITO TREMONTI, COME LO HA DEFINITO IL SOTTOSEGRETARIO CROSETTO, O ANCHE UN MISERO RAGIONIERE, OPPURE TREMONTI NON E' UN DIO E VIA DICENDO. ALL'INIZIO DELLA LEGISLATURA TREMONTI SI COMPIAQUE E SI AUTOESALTO' ANNUNCIANDO CHE LA SUA MANOVRA FINANZIARIA DEI TAGLI ORIZZONTALI ERA STATA APPROVATA DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI IN APPENA 9 MINUTI, CIOE' NEMMENO IL TEMPO DI LEGGERNE I CONTENUTI DA PARTE DEI MINISTRI :I RISULTATI DISASTROSI SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. NELLA RECENTE MANOVRA MENTRE SI PARLAVA DI ABBASSARE LE TASSE PER I CETI MEDIO BASSI ECCO CHE COMPARE UN'ALTRA STANGATA PER I PENSIONATI GIA'ARRIVATI ALLO STREMO E CONDOTTI ALLA FAME. TREMONTI PARLA SEMPRE DI VOLER DEBELLARE L'EVASIONE FISCALE MENTRE INVECE POI FA CONDONI SCANDALOSI E MAI COLPISCE GLI EVASORI ED I PIU' RICCHI :MASSACRA SEMPRE E SOLO PENSIONATI E LAVORATORI DIPENDENTI, PERFINO I PRECARI, I TERREMOTATI DELL'AQUILA CHE DOVRANNO PAGARE LE TASSE BENCHE' NON ABBIANO REDDITO, PERCHE' NULLA E' STATO FATTO A FAVORE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E PER IL TESSUTO SOCIALE DELL'INTERA REGIONE.ANZI COLORO CHE AVEVANO AVUTO LE CASE IN POMPA MAGNA DA BERLUSCONI,ORA DEVONO LASCIARLE PECHE',LE LORO CASE ,ANCORA DISASTRATE, IMPROVVISAMENTE SONO STATE DICHIARATE AGIBILI.SONO STATE AUMENTATE LE ACCISE SULLA BENZINA NEL SILENZIO GENERALE DEI MEDIA COMPLETAMENTE ASSERVITI AI VOLERI DI BERLUSCONI E TREMONTI.TREMONTI HA IL PIU' GROSSO STUDIO DI COMMERCIALISTA CHE ASSISTE LE PIU' GRANDI AZIENDE ITALIANE E QUESTO LE METTE AL RIPARO DA CONTROLLI SERRATI ED INCISIVI .IL RAGIONIERE TREMONTI SA FARE BENE I CONTI NELLE TASCHE DEI POVERI E NON METTE MAI IL NASO IN QUELLE DEI RICCHI E DEGLI EVASORI.QUANDO I PENSIONATI SONO ANDATI A ROMA A PROTESTARE CONTRO IL GOVERNO SONO STATI MANGANELLATI DALLA POLIZIA ,MAI CHE LA STESSA LO ABBIA FATTO QUANDO SONO STATI SCOPERTI EVASORI TOTALI.BISOGNA SCENDERE IN PIAZZA E SPAZZARE VIA TUTTA QUESTA GENTAGLIA. UMBY

umberto caroli 03.07.11 06:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Re' "Silvio Banana" ha nominato il segretario del partito delle Banane.

Angelina visibilmente amozionata ha dichiarato:

"Partecipazione Popolare a Basso costo! Perche vinca chi ha la gente non chi ha i soldi!"

E che vuol dire! Niente piu' panini alla mortadella a chi va alle manifestazioni PDL? chi rimane allora ad applaudire il NANO oltre a Bondi?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 01.07.11 17:14| 
 |
Rispondi al commento

signori! Ho gia' detto e ridetto, non ci sono piu' margini per proteste passive o cosi dette civili..l'apparato che gestisce il potere e' delinquente, pronto a commettere qualsiasi abuso pur di non mollare la loro posizione di profitto. Tutte le organizzazioni: mov5stelle, no tav, blu, e altri, devono coalizzarsi con un badget per acquistare tecnolgie di alta precisione che possano colpire con estrema precisione da lontano tutti i target che devono essere decimati. Il contenitore dello stato e parastato, annesi connessi e' una poltiglia putrolenta che va eliminata chirurgicamente. Scontrarsi con poliziotti e farsi manganellare e' quanto di piu' ridicolo ed inutile da fare. Insomma..damose na mossa.
preseverando

mario bottoni 30.06.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Bene ha fatto Grillo a intervistare il prof. Marco Ponti (nomen omen).
Già ieri sul Fatto Quotidiano AVEVA BEN PRECISATO perché NON SERVE
COSTRUIRE LA TAV.

I benefici economici e sociali sono di gran lunga inferiori per la
collettività di quanto sia lo spaventoso impatto ambientale.

Ricordo che questa TAV dovrebbe FAR PARTE DEL CORRIDOIO 5 Lisbona Kiev,
dovrebbe far trasportare via ferro le merci per ridurre le pressioni da
traffico terrestre su gomma.

Ma come collegare un principio quale ALTA VELOCITÀ con l'attraversamento
della pianura padana DENSAMENTE ABITATA DA IMPORTANTI CITTÀ INDUSTRIALI?

Da Torino a Trieste ci sono circa 600 km, e un sacco di fermate...TO MI BS
VR VI PD VE TS...oppure ne saltiamo qualcuna??

Ogni 90 km il treno VELOCISSIMO si deve fermare...e ripartire... GRAN
TROVATA non vi pare?

CIO' in aggiunta a quanto già detto dal prof. Ponti ovvero che le MERCI NON
VANNO IN TRENO..."

Daniela 30.06.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Che parere espresso la MAGGIORANZA dei votanti del Piemonte? la costruzione del passante della TAV! Questa signori e signori si chiama DEMOCRAZIA!
mi dispiaciono molto le immagini che si vedono in tv e su internet.
E' sempre brutto e denigrante vedere la polizia caricare la popolazione che difende il suo territorio...
verissimo! ma è davvero gente del territorio quella che ha costruito il presidio davanti al cantiere? a me non mi è sembrata una alta percentuale, bastava vedere quante persone avevano i capelli bianchi per capire quali sono gli abitanti e quali non li sono!a questo avviso mi è parso di vedere molti ragazzi, che ormai non abitano più in montagna, e che quindi sono li non per difendere il loro territorio ma bensi un'idea o un'ideaologia come la si voglia chiamare.. a mio avviso in italia ragazzi esiste ancora il concetto di democrazia, ovvero la maggioranza governa, sia di centro di sinistra di destra, ma chi vince le elezione, per quanto sia sciagurata la legge elettorale, ha il diritto e il dovere di governare e fare riforme per permetter a questo paese di andare avanti e dare un futuro alla sua gente...
a questo punto chi ha vinto le elezioni politiche nel 2008? chi ha vinto le elezioni regionali nel 2009? chi ha vinto le elezioni amministrative? Governo Berlusconi, Governatore Cota e Sindaco Fassino. Che piaccia o no non le ha vinte nè il movimento No TAV (quello dei no a qualsiasi scelta) nè il caro M5S, che si ha portato un paio di consiglieri in regione ma è ben lontano dalla maggioranza... Ebbene cosa avevano in comune questi programmi????? La Linea Lisbona Kiev che passa per 7 km nelle alpi piemontesi..
quindi apriamo gli occhi, la maggioranza espressa dalla POPOLAZIONE PIEMONTESE, sottolineo la MAGGIORANZA ha espresso la VOLONTA' della costruzione di questa linea.
già questo dovrebbe chiudere il mio commento..ma non è possibile che un migliaio di manifestanti blocchi il parere espresso da almeno 2 milioni di cittadini piemontesi!

Luigi Carpanini 30.06.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore domenica andate a susa o su in treno o cercate di riempire le macchine completamente

per una valle verde libera e pulita
e per ottimizzare un servizio ferroviario già esistente:)

grazie della collaborazione

Kirsten Gelsomini 30.06.11 01:39| 
 |
Rispondi al commento

quando i soldi girano in troppe mani alla fine si dissolvono e non ne rimane...
all'europa diamo 100 per ricevere 50 se ci tenevamo la lira e facevamo come la svizzera anche tutto questo casino non succedeva..

fanculo l'europa unita è soltanto una stupida invenzione dei potenti industriali...
agli italiani piace la propria lingua e l'inglese gli fa schifo perchè fa schifo con tutte quelle s z t che si sputacchia da tutte le parti con il rischio di mordersi la lingua...
agli italiani piace mangiare solo italiano con i suoi prodotti di origine...
agli italiani piace vestirsi con abiti italiani con i nostri jeans, le nostre camice i nostri bottoni
agli italiani piacciono le feste di paese, le sagre, le tarantelle, le cerimonie con lunghe tavolate o i festini in casa e in ferie hanno due isole tra le più belle al mondo....

un vero italiano non ha bisogno di sentirsi europeo...
....gli italiani non hanno bisogno dell'europa...
sono i partiti che vogliono l'europa per sedersi anche li e allargare la cerchia degli stronzi..
I
IO VOGLIO L'ITALIA ANTIEUROPEA E ANTIGLOBALIZZATA

FANCULO L'EUROPA


Però a questo punto mi chiedo: perchè l'europa concede i fondi? Questa non è più un'opera costruita per il futuro della nazione, ma estorta con la violenza, sottratto terreni NOSTRI (o megliodei valsusini) con i manganelli. Ed è proprio la concessione dei fondi da parte dell'europa che finanzia lo stato di polizia, anzi, di guerra che c'è in Val di Susa. Fermiamo i fondi Cee, perchè finanziano non l'opera ma la violenza!!!

Gian A 29.06.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi difende "queste" forze dell'ordine
http://www.youtube.com/watch?v=PTbQrxZTGN4&feature=share

Un esercito invasore!

Claudio R. Commentatore certificato 29.06.11 16:04| 
 |
Rispondi al commento

GRECIA

Il Parlamento dà l' ok al piano d'austerity da 78 miliardi 158 si 138 no.
Salvate le banche e gli interessi delle multinazionali.
Paga ancora una volta la povera gente.
Oii raga...ssi tra poco tocca all'italia.

M.O. 29.06.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARAFRASANDO UNA CELEBRE INVETTIVA :FINO A QUANDO BERLUSCONI, BOSSI, TREMONTI, E TUTTA QUELL'ACCOZZAGLIA DI ATTUALI GOVERNANTI, ABUSERETE DELLA NOSTRA PAZIENZA ? LA LEGA FIRMERA' IL DECRETO PER CONSENTIRE ALLA REGIONE CAMPANIA DI SVERSARE I RIFIUTI FUORI REGIONE A PATTO CHE BERLUSCONI ACCONTENTI BOSSI SULLE QUOTE LATTE CHE, PER ANNI, GLI ALLEVATORI PADANI HANNO SFORATO FACENDOCI PAGARE MILIONI DI EURO DI MULTE COMMINATECI DA PARTE DELL'UNIONE EUROPEA.LA MANOVRA E' SOLO PROPAGANDA E LA SOLITA PAGLIACCIATA GOVERNATIVA DI UN TREMONTI CHE SI ATTEGGIA A GRANDE ECONOMISTA MENTRE NON E' NEMMENO ALLA STREGUA DI UN BUON RAGIONIERE :I CONTI PUBBLICI SONO PEZZOTTATI E NON VERITIERI ED I FUTURI GOVERNANTI DOVRANNO SOPPORTARE L'ONERE DI RISANARLI A SPESE DI NOI ITALIANI,SARANNO PIU' DI 40 MILIARDI DI EURO. SE LA LEGISLATURA DOVESSE PROLUNGARSI FINO ALLA SCADENZA L'ITALIA SARA' GIA' DA TEMPO FALLITA, SENZA POSSIBILITA' DI ATTENDERE I TEMPI SUPPLEMENTARI.CORROTTI,INCAPACI,FAZIOSI,SCISSIONISTI ED ALTRO, QUESTO SONO I NOSTRI ATTUALI GOVERNANTI.L'OPPOSIZIONE ANCH'ESSA SI DIBATTE TRA LE SPIRE DELLE CONTRAPPOSIZIONI DELLE VARIE FAZIONI POLITICHE.NEL FRATTEMPO 60 MILIONI DI ITALIANI PATISCONO I DANNI DI POLITICHE DISSENNATE E L'ITALIA SI AVVIA VERSO IL QUARTO MONDO.OCCORRE CHE IL POPOLO, QUELLO VERO ,ONESTO E LAVORATORE, SI RIPRENDA LA SUA SOVRANITA' E MANDI A CASA O NELLE PATRIE GALERE TUTTA QUESTA GENTAGLIA CHE INGRASSA SUI NOSTRI PATIMENTI. UMBERTO --NAPOLI

umberto caroli 29.06.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello ....
sarebbe bello che la Val di Susa fosse occupata da un milione di persone poi voglio vedere Maroni & Co
a quel punto i lacrimogeni se li ficcano su per il culo!

Ma è un sogno ... mica poi tanto impossibile.

"ORA E SEMPRE RESISTENZA"


alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pochi ne parlano, ma anche a Parma c'è una piccola Val di Susa. con tanto di scontri e feriti davanti al Comune. Solidarietà per quest'ultimi, guarite presto, altrimenti come continuare a litigare ( a parole per quello che mi riguarda ). Forza! che poi continueremo come nei films di Don Camillo e Peppone!! Uheee!! Ragassii!! ma siamo pazziii!!?? questi qui hanno indossato la maschera ed il numero davanti al petto della Banda Bassotti ed hanno lanciato sacchi neri del pattume con sopra il simbolo dell' Eurooo!! oHH!! Ragassii!! Hanno sfondato il portone del Comune questi qui! Ohhhh!! Ragassiii!!! Dev' na' mosa Bomben!! Fichiiii!!!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Aldo Antonelli
aveva auspicato prima di questa nomina che venisse scelto un diverso arcivescovo di Milano, proprio perché Scola era famoso per i suoi stretti legami con Comunione e Liberazione e dunque il potente Formigoni, l’ala nera della Chiesa, quella i cui intrallazzi erano capitati anche nell’indagine di De Magistris in Calabria sui 20 MLD di fondi europei spariti e in cui entrava Saladino, principale accusato dell'inchiesta Why Not ed ex leader della Compagna delle Opere in Calabria.
"Se davvero Scola sarà scelto come prossimo arcivescovo di Milano- scriveva Don Aldo- sulla diocesi più grande del mondo, l’arcidiocesi di Giovanni Battista Montini e di Carlo Maria Martini, piomberà un macigno. Sarebbe uno strappo culturale e pastorale lancinante”.
Al Scola, quand’era seminarista a Venegono, fu negata l'ordinazione sacerdotale e per averla dovette emigrare a Teramo.
Non stupisce più di tanto, ormai, che in Vaticano certi personaggi siano ben accolti!
Ma il papa stravede per Scola. Anche Voitila stravedeva per Mons. Maciel, il fondatore dei Legionari di Cristo, concubino e padre con più donne, nonché pedofilo. Il movimento da lui fondato è stato commissariato dalla Santa Sede stessa!
Anche il faccendiere Bisignani si dice che frequentasse i sacri palazzi. E Balducci e sono "Camerieri" di Sua Santità!
Insomma sembra che il Vaticano sia diventato la camera di riciclaggio dei personaggi sporchi, così come la sua banca è sempre stata luogo di riciclaggio di denaro sporco!
Non c'è dittatore, massacratore di popolo, ladro internazionale, che venendo a Roma non si faccia ricevere dal Papa e non si faccia immortalare in quelle oscene foto da esibire nei palazzi del potere come "Benedizione" propiziatoria e legittimante
Come cristiano e come prete, rivendico con orgoglio il privilegio di non aver mai messo piede in Vaticano. Il Vaticano mi è estraneo allo stesso titolo delle Isole Cayman!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fioccano, da tutta Italia, le adesioni attraverso Facebook al mega corteo NoTav di domenica, a Chiomonte. Già si organizzano pullman da tutta la penisola.
L’esplosione dei social-network è la grande differenza, a nostro favore, rispetto alla riconquista di Venaus del 2005. Porterà qui l’Italia vera, l’Italia nuova, l’Italia della gente che non vuole abbassare la testa davanti a questa sempre più evidente dittatura.
E se nel Nord-Africa, attraverso questo mezzo, i giovani hanno rovesciato dittature è possibile che qui noi non possiamo riconquistare un così minuscolo terreno???

Massimo Borgis, Condove Commentatore certificato 29.06.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il progresso per me è quello che mi permette di vivere meglio. Bisogna capire cos'è vivere meglio. Per quanto mi riguarda vivere meglio è avere un lavoro che mi permetta di guadagnare abbastanza per per pagarmi il mutuo della casa, il necessario per la mia famiglia e per togliermi qualche sfizio come viaggiare ogni tanto, leggere, andare a teatro, e avere tempo da dedicare alle persone che amo. Vicere meglio per i valsusini è anche non vedere distrutti i propri luoghi e le proprie esistenze solo perchè bisogna iniziare lavori che non si finiranno mai anzichè completare e migliorare cose già esistenti. Qualcuno ignorantemente prima ha vantato la strage di nativi americani e il furto delle loro terre nel nome del prgresso. Chissà quanti milanesi sarebbero disposti a veder buttare giù il loro Duomo, S. Ambrogio, Il Castello e via dicendo, se il cosidetto progresso per avanzare avesse bisogno di ciò. Per quanto mi riguarda la terra è di chi ci abita e di chi la lavora e se la vita di quelle persone peggiora per migliorare la mia o per permettere maggiori guadagni ai soliti noti allora non si tratta di progresso, ma di sopraffazione. Consumare meno, vivere più felici tutti.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sindaco di Parma è fuggito durante gli scontri davanti al Comune. "Vot' vedor' cal' fani' vedor in tal programa "chi l' ha visto"? "Vondess" testimoni a'l'han' vist' che se iscriviva nella lista per la racolta di' portugai!!! Ahh!! Gnenta! che lavoooor!! e sa' gal' mess' in' tal' bisaci?? dal Rosi? Fichiiii!!! che lavoooor!! Robi da non credor'!!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

In tanti anni non ho ancora capito su cosa si basino le insinuazioni sulla Casaleggio né ho trovato un articolo che mi abbia fatto chiarezza.
Cos’è la Casaleggio? E’ una società a delinquere? E’ una branca della P2? Appartiene alla mafia? E’ accusata di qualche reato o infrazione? No.
La Casaleggio è solo una piccola società a responsabilità limitata, la cui attività principale è la “fornitura di software e consulenza in materia di informatica“, gestisce il blog di Grillo come quello di Di Pietro come di altri, e per questo suo lavoro ‘si dice’ che 2 anni fa avesse un fatturato di 2 milioni e mezzo e 600.000 euro di utile, ‘si dice’, perché queste cifre sembrano inventate.
Ma attorno a questo nome sono girate delle teorie complottiste tutte molto vaghe come se la Casaleggio non gestisse solo del software ma addirittura le teste di chi legge. Ora questo mi sembra abbastanza fantascientifico e tale da rientrare nell’attacco bipartisan a Grillo che su di lui ha inventato ogni sorta di leggenda metropolitana (un po’ sul tipo dei cinesi che mangiano bambini o dei primi cristiani che si cibavano di carne umana): legami con la massoneria, gruppo segreto contro il signoraggio (indovinate chi è che ha detto questo), gruppo in accordo con Berlusconi e il grande capitale internazionale, gruppo che controlla la mente di Grillo e gli fa fare quello che vuole per turpi propositi illeciti .. una ipotesi più bislacca dell’altra a puri scopi di diffamazione fantastica.
Mariuccia chiede come mai, dopo tutta questa valanga di merda, Grillo non cambia società. E a che servirebbe? Sparita una Casaleggio, se ne troverebbe un’altra!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attendo sempre di incontrare qualche leghista tipo ad esempio un malato mentale come Massimo Polledri, sopratutto perchè se devi dargli un calcio nelle palle, con lui che dice di avere gli attributi, vai a colpo sicuro le centri senza possibilità di sbagliare.
Tempo fa aveva insultato una deputata disabile apostrofandola con "Stai zitta, handicappata del cazzo"...... ecco io attendo caro bossi,...... ti aspetto sulla riva del fiume prima o poi il tuo corpo dovrà passare pensi di cavartela facilmente senza dover rendere conto? Vedremo.......vedremo.......Il tempo è sempre galantuomo contro i depravati arroganti è sempre galantuomo.....sempre!

http://www.unita.it/italia/polledri-fa-il-leghista-macho-br-sotto-le-braghe-sorpresa-per-te-1.307197

Un leghista, speroni in questo caso alla velocità di 316 km/ora purtroppo tutto fila liscio come l'olio...............questo mancava...........

Peccato speriamo nella prossima..........
Dimenticavo speroni già che ci sei se in macchina hai posti liberi la prossima volta porta anche bossi, trota, e bricolo.Grazie

http://tv.repubblica.it/copertina/speroni-ad-alta-velocita-in-auto-a-316-kmh/71586?video=&ref=HREC1-1

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STANNO INSERENDO IL PROCESSO BREVE DENTRO LA MANOVRA...

UCCIDIAMOLI SUBITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

silvestro c 29.06.11 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ Manuela 0:33
***

ora il sondaggio dà contrari alla Tav 62%
e favorevoli 38%

:)


Nell’indifferenza dei più, una nuova mannaia si sta per abbattere sulla libertà di espressione, informazione e condivisione in rete. Questa volta dobbiamo ringraziare l’Agcom, l’Autorità di Garanzia per la comunicazione. La lama è una delibera che prevede un sistema di cancellazione e di inibizione di siti internet sospettati di violare il diritto d’autore. Secondo la delibera, se il titolare dei diritti di un contenuto audiovisivo dovesse riscontrare una violazione di copyright su un qualunque sito (senza distinzione tra portali, banche dati, siti privati, blog, a scopo di lucro o meno) può chiederne la rimozione al gestore. Senza la necessità di un provvedimento della magistratura. Con garanzie limitate e tempi stretti di opposizione per i titolari dei siti web. In pratica, un’autorità amministrativa, di nomina politica, potrà oscurare arbitrariamente gli spazi della rete nei quali, anche solo a fini di critica, di satira o di cronaca, vengano utilizzati contenuti coperti da diritti. E’ evidente la convergenza di interessi dei grandi titolari dei contenuti audiovisivi (in primis Mediaset), che si prefiggono di determinare lo sviluppo del web, e del governo in carica, che si è accorto della forza democratica di un mezzo di comunicazione fuori controllo.

L’approvazione della delibera è prevista fra poco più di una settimana, il prossimo 6 luglio. Ma non si è registrata fino ad ora la necessaria mobilitazione. Un gruppo di cronisti, informatici e giuristi attenti alle questioni della cittadinanza digitale, dopo aver cercato invano di dissuadere il presidente dell’Agcom, sta cercando di diffondere informazione e attivare la protesta. In ogni forma possibile occorre far sentire la voce di chi il web lo vive ogni giorno come luogo di libertà e partecipazione. Di seguito alcune pagine di riferimento.

http://informarexresistere.fr/2011/06/29/6-luglio-la-delibera-contro-il-web/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.06.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Grandi i cittadini di Parma!! e detta da un Reggiano è tutto dire!!! acsèèè!!! o meglio: acsìììì!! mandeli tutt' a' racoglier' tomachiii!!! seinsa "tarnetti" in tal' scarpi!! fichiii!! bomben!!

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCOLA ARIVESCOVO DI MILANO

Scrive don Paolo Farinella:
Il cardinale Martini,malato, e il cardinale Tettamanzi sono andati a Roma a supplicare il papa perché non nominasse Scola,non interrompesse la linea pastorale che da Montini, a Colombo, a Martini e a Tettamanzi si è mantenuta sulle indicazioni del concilio ecumenico Vaticano II, facendo di Milano il «contr’altare» della Curia Romana.. a nulla è servito
Angelo Scola,amico personale del papa,garante delle idee di Ratzinger,ipergarante di Comunione e Liberazione..prende possesso di Milano con un pizzico di vendetta.Quando era in seminario a Milano fu mandato via per le sue impurità nei confronti di CL e ora ritorna a consacrare CL come modello di ecclesialità rampante che sguazza bene nel malaffare attraverso la Compagnia delle Opere
Il papa non ha tenuto conto delle consultazioni, degli appelli,ma ha scelto «motu proprio» non secondo gli interessi della Chiesa milanese ma secondo gli esclusivi interessi suoi personali e dei gruppi che egli protegge
E’ indubbio che l’elezione di Scola a Milano rompe la «tradizione ambrosiana» aperta al futuro.
Il passaggio di Scola da patriarca ad arcivescovo formalmente è una retrocessione, il che dice che la posta è alta e gli interessi cogenti.
Milano deve rientrare nell’orbita della Curia Romana e non deve permettersi di assumere posizioni differenziate nei confronti della società civile (non credenti, divorziati, matrimonio, politica e politica governativa) e tutto deve essere riportato all’obbedienza «pronta e cieca» di memoria fascista
La nomina di Scola è la morte della speranza
Un papato chiuso in se stesso,che ha come segretario un Bertone qualunque non può che volere uno Scola a Milano.
L’elezione dovrebbe bilanciare il Pisapia eletto da buona parte di cattolici.Ora le distanze torneranno di sicurezza,e tutto quello che varerà la giunta in materia di diritti civili ecc.sarà spiato,soppesato,, contraddetto, distanziato.
Entri Scola ed esca il popolo di Dio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io non paco debiti che non ho fatto. Aumenteranno il tic sanitario e liva, e chissà cuante altre cose.
Quante vero dominiddio che se ariva qualcuno a casa che vuole soldi, che sia finaziere polizziotto o carabbinieri, o quello de l'esattoria gli stacco la testa con un colpo di roncola. Se avevo 30 anni di meno le facevo vedere io a questi mafiosi, figli di mignotta che rubano da 60 anni insieme a cuelle altre carogne dei preti del vaticano. Guardate in Grecia cuello che succede, quì invece tutti a scrivere scrivere scrivere al compiuter. Ma alzate il culo dalla sedie e andate al parlamento a cacciarli con i forconi!

Gino Dattoma- Taranto la provincia però 29.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie democratico Grillo, dal bannare i commenti, sei passato a bannare direttamente gli indirizzi email. Un atteggiamento censorio del genere ce lo si aspettatterebbe dal blog di Bondi. Considerato che il mio commento criticava il fatto di pubblicizzare i tuoi dvd (su argomenti per giunta non correlati) sfruttando il dolore della gente in Val di Susa, dimostri mala fede e avidita'. Ora quanti secondi durera questo commento? E questo indirizzo?

Andrea Binda 29.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'inizio bossi creo' la padania!
Poi il paradiso di pontida!
Quindi creo' la lega!
E per dare un senso a tutto cio' creo' il TROTA!

http://www.cronachelaiche.it/wp-content/uploads/2011/02/Bossi-1-e-2.jpg

davide . Commentatore certificato 29.06.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.repubblica.it/mondo/grecia-scontri-davanti-al-parlamento/71631?video=&ref=HREA-1

diretta gli scontri ad atene

franco f. Commentatore certificato 29.06.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dei maiali non si butta via niente. avete affilato i coltelli?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Da"Newnotizie"
Rotondi choc: La casta va coccolata
Maria Saporito

Tremonti presenta la manovra economica con qualche taglio possibile e subito ecco la protesta di Rotondi, responsabile dell'Attuazione del programma, che dice che “tagliare qualche privilegio ai parlamentari è una scelta suicida”, e anzi” ce li dobbiamo tenere buoni e coccolarli, altrimenti fanno cadere il Governo!” “E’ vero che siamo poco popolari e che anzi la gente ci detesta, ma nessuno tocchi i privilegi! Sarebbe un insulto all’intelligenza".
Insomma a Berlusconi non deve importare un fico secco del paese e della crisi. Quel che conta è che non si faccia nemico il Parlamento, altrimenti addio fiducia!.

"Se un giorno dice a deputati e senatori che vanno dimezzati, il giorno dopo che taglia loro gli stipendi, quello successivo che gli toglie l'auto blu , è un kamikaze, significa che vuole proprio far cadere il governo". Insomma “B deve rassegnarsi: in 18 mesi non può far nulla, né la riforme istituzionali né quelle fiscali. Può solo vivacchiare e, se vuol reggere, deve aumentare i privilegi di pochi. Tanto più impopolari di così… Il deputato oggi è uno sputtanato che va per la pagnotta, questo è il giudizio che ci siamo cuciti addosso, per merito dei comici, delle trasmissioni tv".
Ah, ecco, è il giudizio dei comici, non la verità!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Certo che questi non fanno un cazzo. I tagli dei costi della politica vanno e vengono. Come i calci in culo a quella nullità di Rotondi. Se credono di dettare loro i tempi ci peserà il mercato finanziario a fare il resto. Fine legislatura o meno.

Giovanni F. Commentatore certificato 29.06.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

TAV = TALPOIDI AD ALTA VORACITÀ

Paolo R. Commentatore certificato 29.06.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

@LA BOCCA DELLA VERITA': per me soffri di alitosi pesante!!! Se non hai capito che molti hanno votato per la destra (e da come scrivi lo sei) allora non capisco quanti neuroni tu abbia e perché si siano mossi in quella tua rimanente materia grigia. Certo è che non sai cosa sia la Costituzione italiana che prevede la Nazione "Una, libera, indipendente, democratica, senza problemi di razza o sesso". Inoltre anche tu come molti/e altri/e ancora non volete capire che a NOI (M5S), destra sinistra centro, etc NON INTERESSANO!!! Qui c'è la gente NON i partiti. E tu che fai? Segui i loro giochi? Datti da fare anziché dire scempiaggini! Molla quelle idee malsane che ti hanno messo in testa sin da piccolo ed impara a socializzare col prossimo.

L'attuale status dell'Italia dice che si è in dittatura, visto che l'art 1 della Costituzione parla chiaro e loro della CASTA non vogliono attenersi.

Se ti basta...sennò ce n'è ancora...

3mendo 29.06.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

El Pais, quotidiano di Madrid.

Un lungo articolo dove il giornalista candidamente scrive che Napoli è piena di rifiuti del nord: una storia, dice, che va avanti da oltre trent'anni.
Lo sa mezza Europa, forse tutta, lo sanno anche i merdosi leghisti, ma evitano di ammetterlo!
Il prossimo blog speriamo che affronti la questione.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 29.06.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque voglia denigrare Grillo mette in mezzo la Casaleggio.Ma perchè Grillo non si toglie questa palla al piede? Un grande progetto per il futuro è troncato da casaleggio.Ma cos'è? Perchè è tanto nociva all'immagine del movimento?
mariuccia rollo 29.06. 10:58
.......................

Mariuccia, quando si procede "incautamente",e la trasparenza
viene sigillata, va a finire che le "pezze" che metti
possano risultare piu' dannose e deleterie dello "sbaglio" iniziale.

Questo minipost a lato, in effetti, non fa altro che alimentare piu' dubbi di quanti ne avevamo:
Un'operazione mediatica da principianti, commessa da chi...principianti non lo sono!
Cioe', praticamente...Io personalmente non capisco a chi e' RIVOLTO il "messaggio mediatico"!
Si continua a perpetrare nella non trasparenza?

Ci sono all'interno dei meetup forti attriti e tensioni, e si sta procedendo a riunioni per cercare di capire i perche' di questo modo di procedere, che di fatto relega i militanti a "portatori d'acqua" che non vengono informati ma costretti a subire le "decisioni"!
Tutto questo lo dicono i militanti...e pure di SPICCO!

Questi invece che affrontare il problema..."depistano" e spostano il *problema*,
riducendolo a un attacco mediatico...di denigrazione?
...quando si inizia male poi si prosegue peggio
e...bisognerebbe stare piu' "attenti" alle pezze che si mettono per rimuovere i problemi!

Ciao.
anth/ony ©.

davide . Commentatore certificato 29.06.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

...


Ponte sullo stretto, partono i lavori e anche i licenziamenti

Ventisei milioni di euro per il cantiere numero uno della grande opera di Messina: c’è da spostare un chilometro di binario per far posto al primo pilone. I lavori sono in ritardo, anche perché è stata trovata una discarica abusiva. La mobilità è però arrivata puntuale. La Impregilo si difende: «Non sappiamo se il progetto andrà avanti». Nella stessa zona, nel 2005, una frana trascinò un’Intercity nella scarpata...

http://www.linkiesta.it/ponte-sullo-stretto-partono-i-lavori-e-anche-i-licenziamenti

anib roma Commentatore certificato 29.06.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.stampalibera.com/?p=28228#more-28228


AGGHIACCIANTE AGGHIACCIANTE AGGHIACIANTE ...........

gius64 29.06.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente sono molto triste per tutto quello che avviene nella Val di Susa.
Non bisogna dimenticare che Beppe da tanto tempo
stà combattendo per questa causa, quando ci sono state le votazioni regionali e comunali per chi hanno votato?

germoglio 29.06.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

### ANARCAZIONE SOCIALE REVOLUTION ###

In Grecia la manifestazione popolare ha scaldato il clima già torrido degli ultimi tempi con l’attesa per il voto odierno sulla manovra del neo Governo. Gli occhi sono puntati sul voto che potrebbe calmare la situazione dopo che nelle ultime settimane i timori di Default sono aumentati notevolmente.

L’attesa si trova anche nelle dichiarazioni di molti importanti esponenti politici. Olli Rehn, commissario UE agli Affari economici e monetari, ha ammonito il Parlamento greco affinché approvi le misure di austerity ricordando che “se non passerà il pacchetto di riforme la Grecia dovrà fare i conti infatti con un Default immediato". Parole minacciose che ricordano ai greci che dal voto del Parlamento dipende sia il futuro del Paese che la stabilità finanziaria dell'Europa ". Non esiste infatti un piano di riserva per evitare il Default". Solamente l’approvazione di tale piano garantirebbe la nuova tranche di aiuti provenienti da UE e FMI. I deputati si esprimeranno oggi su un pacchetto da 78 Mld di Euro sulle misure di privatizzazione e di austerity. Il voto sulle modalità di realizzo di tale misure si terrà domani. L’eventuale non approvazione rischierebbe di creare una catastrofe sui mercati finanziari.

In attesa del voto anche la situazione dell’Italia desta preoccupazione e i timori si stanno riflettendo sullo Spread dei Titoli di Stato italiani rispetto ai Bund tedeschi (Spread salito a 212 punti base). Montano così le polemiche a livello nazionale e tali difficoltà politiche potrebero portare le agenzie di rating a trattare l’Italia come fecero nei mesi passati con Belgio e Portogallo che subirono un abbassamento del rating. Situazione dell’Italia da monitorare.

http://www.anarcazionesociale.blogspot.com

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 29.06.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio alla Polizia... Pensate che quei 17 miliardi di Euro (che serviranno a generare un'opera che non solo non si ripagherà ma che continuerà a generare passività di bilancio) si potrebbero acquistare attrezzature diagnostiche, costruire case popolari, Ospedali, attrezzature sportive e magari AUMENTARE I VOSTRI STIPENDIIII...

Andrea Gilardi 29.06.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

...NE$$UNO ama il territorio come loro!!!
...'na...PA$$IONE!!!


volantino-leghista-

http://infosannio.wordpress.com/2011/06/29/quando-la-lega-era-no-tav/volantino-leghista-110628173350_big/

anib roma Commentatore certificato 29.06.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo vicini alla DITTATURA,pericolosamente vicini.Ed i più sembrano non accorgersene.Sono solo imposizioni.La TAV,Vicenza,la Globalizzazione intesa a modo loro,la Maddalena.Tutto quello che si sognano per prender soldi fanno.Non interessa dei risultati delle "loro" scelte.INTERESSA L'APPALTO LAVORI.Ci ricordiamo dei Colonnelli GRECI,della Dittatura Argentina e Cilena?Non son passati secoli!Qualche decina d'anni.Pensate che le condizioni siano diverse adesso in ITALIA?Si son abituati a farci accettare tutto,stordendoci con il consumismo esasperato.Ora che qualche cosa si sta svegliando,ora che qualche popolano si accorge di essere solo una marionetta nelle mani del Potere,non lo sopportano.Allora manganelli,allora mirmidoni a schiere!E ci stan tutti dentro il POTERE,destra ,sinistra e centro!Son solo maschere quelle che indossano quelli dei vari schieramenti.Ma fanno parte tutti dello stesso COMITATO CARNEVALESCO!Attenti ragazzi,il manganello lo stan già usando.Stan fabbricando l'olio di ricino adesso.Lo daranno in dotazione alle Forze dell'ORDINE,assieme alle pistole,agli sfollagente , agli scudi,corazze e schinieri.La GUARDIA PRETORIANA si rinnova il look!


2
Diminuire il n° dei Comuni raggruppando tra loro quelli sotto i 20.000 abitanti.
Aumentare la lotta all’evasione e all’elusione, con un nuovo redditometro e interventi sulla sanatoria per gli immigrati.
Aumentare la tassazione delle rendite finanziarie dal 12,5% al 20% e le tasse sul gioco.
Lasciare indenni casa, famiglia, lavoro e pensioni.
Occorre poi intervenire a monte del debito. Oggi quel che incassa lo Stato non basta a coprire gli interessi passivi. Ci sono 400 MLD di tasse non riscosse. Crediamo che la cartolarizzazione sia ormai ineludibile.
Dismettere sia le partecipazioni statali, sia le partecipazioni territoriali, sia tutto quel che arriva agli immobili.
Facciamo quel grande piano per le liberalizzazioni che B non ha mai fatto: privatizziamo le camere di commercio, gli ordini professionali, i servizi postali, riformiamo l’autotrasporto e facciamo un piano generale completo per le energie e la gestione di strade e aeroporti.

Presto questo governo non ci sarà più. Tra pochi mesi ci sarà un nuovo governo che dovrà assumersi la responsabilità di far quadrare i conti.
O finiremo come la Grecia.

ANTONIO DI PIETRO

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No comment!


"Solo 12 mila euro al mese", disse il Ministro.

Dopo le dichiarazioni-shock di ieri :

"la gente ci detesta, abbiamo fallito, ora bisogna coccolare gli onorevoli, non i cittadini"

il deputato e ministro Gianfranco Rotondi viene intervistato da Repubblica ...

http://nonleggerlo.blogspot.com/2011/06/solo-12-mila-euro-al-mese-disse-il.html

anib roma Commentatore certificato 29.06.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento

1
LA PROPOSTA DI RIFORMA DI DIPIETRO

Il Governo mira a prendere i milioni europei promessi per il cantiere in Valsusa(che non sono 600,dovendoli spartire con la Francia)ben sapendo che non ci saranno poi i soldi per continuare i lavori.Tenta di arraffare quel che può
Qui soldi non ce ne sono, altro che mettersi in Grandi Opere!Dobbiamo trovare 45 MLD in 3 anni,una manovra difficilissima e urgente,o gli interessi sul debito ci distruggeranno come la Grecia,ma le manovre di Tremonti non fanno che falcidiare i cittadini meno abbienti che hanno già sostenuto i sacrifici di Prodi per entrare nell’euro e poi i tagli della crisi.
Ora basta!Con altri tagli di questo tipo l’Italia muore!
La proposta di Di Pietro eviterebbe un dissanguamento che porterebbe ancora più in basso l’economia del paese:
1)ridurre i costi della politica
2)ridurre le spese ordinarie della Pubblica Amministrazione
3)agire fiscalmente

Eliminare i vitalizi ai parlamentari nazionali e regionali.Dimezzare i parlamentari.Eliminare i rimborsi elettorali ai partiti e le Province.Rivedere i bilanci delle authority e eliminare quelle che producono più carta che controlli.Ridurre auto e voli blu.Ridurre i livelli istituzionali.Via comunità montane e consorzi vari!Sopprimere gli enti inutili.
Blocco delle consulenze esterne,che nel 99% servono solo a sistemare qualche trombato. Eliminare gli arbitrati. Eliminare le spese elettorali. Eliminare molti enti territoriali e siccome spesso servono solo per produrre consigli d’amministrazione creare un amministratore unico,almeno invece di 25mila ne avremo 1500.
Si finisca con l’andazzo che ogni regione si fa il suo palazzetto di rappresentanza all’estero!
Non accettiamo che questo governo dica: “facciamo una manovra da 40 mld con impegni che partono dalla legislatura prossima, così da scaricarli sugli altri!”
Ridurre le spese militari e le missioni
Il Tesoro deve regolare di nuovo Palazzo Chigi e non lasciargli spese incontrollate
(Segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

NO TAV NO TAV NO TAV NO TAV

In Val di Susa può essere veramente l'occasione per contarci (1 = 1; 1 + 1 + tanti).

Può essere l'inizio del risveglio del popolo italiano contro i tanti soprusi di questa classe politica corrotta e incapace;
tutti i politici compreso "l'amico Di Pietro"; a proposito dove sei mentre in valle c'è la lotta??.

Grazie Beppe per la tua presenza di domenica, i Valsusini te ne danno onore e merito e speriamo che insieme a te ci saranno migliaia d'italiani incaxxati.

La svolta può partire da Chiomonte!!!!!!!!!!!!!

Fra Piemonte, Torino Commentatore certificato 29.06.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attacco all'Agcom contro la censura del web

Anonymous porta un attacco DDoS contro il sito dell'Autorità. Down anche Sitononraggiungibile, che ospita la petizione contro la censura.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 29-06-2011]
Agcom attacco DDoS Sitononraggiungibile Anonymous

Si sta scaldando in Rete la situazione intorno all'ultima e contestatissima decisione presa dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Come ormai tutti sanno, Agcom ha intenzione di porsi come "sceriffo del web" ed esercitare un potere - bloccare i siti sospettati di diffondere materiale pirata - che ci si aspetterebbe appartenere alla magistratura.

La protesta contro il provvedimento che darà all'Agcom questo potere - previsto per il 6 luglio - sta assumendo diverse forme: da un lato le petizioni e le iniziative delle associazioni, come quelle di Sitononraggiungibile, dall'altro gli attacchi informatici.

Una prima vittima di questi attacchi è proprio Sitononraggiungibile che da ieri è davvero non raggiungibile: un attacco DDoS lo ha fatto sparire dalla Rete, mentre si è registrato anche il tentativo fallito di accedere al database contenente i dati dei firmatari della petizione.

Anche Agcom è rimasta vittima di un attacco DDoS: il sito dell'Autorità è rimasto offline per alcune ore e al momento in cui scriviamo è nuovamente operativo.

Dietro l'azione contro Agcom c'è il gruppo degli Anonymous che spiega le proprie motivazioni: «L'Agcom vorrebbe istituire una procedura veloce e puramente amministrativa di rimozione di contenuti online considerati in violazione della legge sul diritto d'autore. L'autorità potrebbe sia irrogare sanzioni pecuniarie molto ingenti a chi non eseguisse gli ordini di rimozione sia ordinare agli Internet Service Provider di filtrare determinati siti web in modo da renderli irraggiungibili dall'Italia. Il tutto senza alcun coinvolgimento del sistema giudiziario, che dovrebbe essere un passo indispensabile».

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 29.06.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Come Volevasi Dimostrare.
I Lega-ioli accettano di infilare il Processo Breve (leggasi "Salvaculo Berlusconi"), nella "manovra finanziaria". Ma quanti milioni ha dato Silvio a Bossi per costringerlo a sputtanare il la Lega? Quanti voti gli costerà il "salvaculo" a B.?
La politica ridotta alle fregature. E Napolitano firmerà una fregatura?

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.06.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

allora: ho preso il righello e riesumato il vecchio atlante"giograffico" scolastico. ho tirato una bella riga tra Lione e Messina. totale 1.300 km. adesso costruiamo un bel ponte lungo lungo lungo. dopo 300 km. si è sopra a Monaco Principato. Loro del rumore se ne infischiano visto che amano la F1. se vogliamo possiamo costruire una bella stazione di sosta, così gli utenti della TAV potranno fermarsi, scendere e fare qualche puntatina alla "roulotte" visto che ci sono abituati. tempo di fermata, facciamo 2 orette per cambio delle fiches e ritiro dinero. poi partenza! si passerà secondo il tragitto previsto sopra Bastia in Corsica e lì si arrabbieranno un pochetto, ma ovviamente niente di preoccupante poichè i Corsi sono sempre arrabbiati. poi giù giù ed arrivo a Messina. considerando la sosta ludica Monegasca dovremmo esserci, considerando i 300 km./ora dopo 3 ore e mezzo e 6 e mezzo da Lyon. e noi risparmiamo il ponte di Messina. Tanto la destinazione dei viaggiatori da Lyon è l' isoletta tanto amata. ed adessso me lo date un bel premio in miliarducci per il progetto?
ciao ciao.
Archimede Pitagorico.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Auguri Presidente Buon Compleanno
Buon compleanno Illustre Presidente della Repubblica Italiana. Auguri Presidente Garante della Costituzione Italiana. Buoni Auspici Presidente Capo supremo delle forze armate Italiane. Massimo custode della indivisibilità della Nazione Italiana. Mi perdoni Illustre presidente ma la Sardegna è un'isola lontana dall'Italia e non può essere indivisibile se il mare ci divide. Sa Sardigna è nata MILIONI di anni prima dell'Italia, il popolo Sardo esiste da MILLENNI prima del popolo Italiano. Signor Presidente nell'a storia dell'Italia c'è un errore perchè se la Sardegna è nata prima e stacatta dall'Italia i Sardi non sono Italiani perchè non lo sono mai stati e lo conferma la scienza perchè mai lo saranno. Illustrissimo Presidente della Repubblica Italiana continui a difendere la libertà del popolo Italiano ma si stà dimenticando della COLONIA SARDEGNA e del popolo Sardo che da 150 anni viene CONFINATO dentro la propria terra OBLIGATO a uscire dalla Sardigna col PASSAPORTO Italiano e da cinquantacinque anni viene ocuppata militarmente dalle forze armate Italiane usando i Sardi come CAVIE studiando effetti collaterali dei test fatti nel Poligono di Quirra. Da cittadino del popolo straniero Sardo le auguro Buon Compleanno Presidente garante della indivisibilità dell'Italia, ma da suddito della cononia de Sardigna le chiedo, liberi il popolo Sardo dal GIOGO dell'Italia. Gratzie illustre presidente Augurios Mannos ma sa Sardigna no est'Italia.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 29.06.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando dare del maiale, del porco e del delinquente a qualcuno e' obbligatorio.

Fonte:
Il quotidiano L'Avvenire, edizione di oggi 29 giugno 2011. Pagina 15. (Non ho link da allegatre)

"VENETO, IL 18% DELLA SPAZZATURA DI TREVISO FINISCE AL CENTRO-SUD. LO SMALTIMENTO COSTA LA META' RISPETTO ALE DISCARICHE DEL NORD."


Noi al sud avremo pure la mafia, la n'drangheta e la camorra. Ma a quelli del nord come fa piacere averci a che fare, eh?

Vergogna a chi poi sparla e sputa sui meridionali e sul sud. Ipocriti, falliti nella vita e nella societa' civile!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 29.06.11 11:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' immigrazione clandestina di massa è la versione moderna della tratta degli schiavi.

Ne fanno venire 100 per ogni 10 che lavorano, per avere forza lavoro a basso prezzo e senza contratto.

Poi gli imprenditori mandano i caporali nelle piazze all'alba per reclutarli a giornata a 30 euro, SENZA CONTRATTO E SENZA NORME DI SICUREZZA.

Poi se cascano dalle impalcature li spostano di qualche metro ed il giorno dopo leggerete sul giornale.

EXTRACOMUNITARIO UBRIACO MUORE TRAVOLTO DA UN' AUTOMOBILE.

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI MASSA + INTEGRAZIONE E' UNA FAVOLA, UN PROGETTO CAPZIOSO DI CHI LAVORA PER FORNIRE MANODOPERA A BASSO PREZZO AGLI IMPRENDITORI.

Non è possibile l'integrazione di esseri umani che non hanno nè lavoro nè casa, quindi sono nell'impossibilità di avere una vita dignitosa.

Quelli che propongono questa soluzione lavorano per gli imprenditori che vogliono avere masse di forza alvoro a basso prezzo e senza contratto.

La soluzione è far venire in Italia solo quelli che hanno lavoro e casa certa, a cui garantire LAVORO UN LAVORO SICURO, CON CONTRATTO, CON NORME DI SICUREZZA RISPETTATE, CON SALARI GIUSTI E CASA.

CON TUTTI PRESUPPOSTI PER AVERE UNA VITA DIGNITOSA.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad Atene continuano gli scontri.. stanno picchiando persone anziane e donne...
non dico altro.....

franco f. Commentatore certificato 29.06.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Come se il risultato del referendum non esistesse

Il Pd non abbandona il suo tentativo di privatizzare l’acqua e ripresenta, insieme al Terzo Polo, il suo decreto legge sui servizi idrici, lo stesso del novembre dell’anno scorso (a firma di Della Vedova, Lanzillotta, Galletti, Lo Monte e La Malfa) in modo da tener conto della normativa comunitaria. Nel ddl Bersani si legge che l’acqua può essere affidata a soggetti, pubblici, privati o misti, dunque la privatizzazione, che era uscita dalla porta, rientra dalla finestra.
E’ vero che la Comunità Europea è improntata a grezzi criteri neoliberisti per il solo lucro delle multinazionali e delle grandi società e tiene in scarsa considerazione i bisogni e i diritti dei cittadini e chiede che i servizi pubblici siano privatizzati, ma i casi in cui il bene comune ha prevalso sul lucro delle multinazionali sono ormai moltissimi in Europa, e meglio avrebbero fatto Bersani e il Terzo Polo a fare come Parigi che ha imposto che l’acqua tornasse pubblica, riprendendola alla Veolia dopo che le bollette erano andate fuori controllo. E’ penoso vedere come il Pd non faccia che allinearsi alla linea di Berlusconi e di Tremonti, o preferisca le direttive neoliberiste dell’UE senza fare nemmeno un tentativo per contrastarle e arrivi persino a calpestare un chiarissimo referendum che ha detto NO alla privatizzazione dell’acqua col 97%. Tutto questo è davvero spregevole. Dispiace per Di Pietro che, dopo tante battaglie giuste, ha visto i suoi voti in calo ovunque, e che ora sembra tentare mosse più centriste, ma se è questo il Terzo Polo a cui vuole accostarsi, sarà spregevole anche lui.
Nelle Costituzioni di Bolivia e Uruguay l'acqua è definito bene comune non mercificabile. Se i partiti pensano di fare questi giochetti, urge che anche l’Italia abbia una norma simile.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vienes quemando la brisa

Con soles de primavera

Para plantar la bandera

Con la luz de tu sonrisa.

Aquí se queda la clara,

La entrañable transparencia,

De tu querida presencia

Comandante Che Guevara.

Tu amor revolucionario

Te conduce a nueva empresa

Donde esperan la firmeza

De tu brazo libertario.

Seguiremos adelante

Como junto a ti seguimos

Y con Fidel te decimos:

Hasta siempre Comandante.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque voglia denigrare Grillo mette in mezzo la Casaleggio.Ma perchè Grillo non si toglie questa palla al piede? Un grande progetto per il futuro è troncato da Casaleggio.Ma cos'è? Perchè è tanto nociva all'immagine del movimento?

mariuccia rollo 29.06.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vieni bruciando la nebbia

come un sole di primavera

per piantare la bandiera

con la luce del tuo sorriso.

Qui rimane la chiara,

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

comandante Che Guevara.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Seguiremos adelante
Como junto a ti seguimos
Y con Fidel te decimos:
Hasta siempre Comandante.

Continueremo ad andare avanti
Come fossimo insieme a te
E con Fidel ti diciamo:
Per sempre, Comandante!

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Finchè......

Finchè le forze dell'ordine continueranno a non capire che danno manganellate per 1300€ al mese alle persone sbagliate, cioè ai cittadini inermi che sono gli unici a voler tutelare i loro diritti sul territorio, contro la prepotenza di politici di m....a corrotti e imprenditori mafiosi, anche nell'interesse degli stessi poliziotti, questo paese non cambierà mai. Non resta quindi ai cittadini che agire non più da pecore bastonate ma rispondere con le stesse armi. Spartaco nell'antica Roma, fece la rivolta degli schiavi, non tenendo in mano fiori, all'avanzare dei pretoriani, ma le stesse spade e gli stessi scudi di chi voleva sedare la rivolta. Poliziotti, chi dovete cacciare a manganellate, stà alle vostre spalle, non davanti a voi.

Carlo Perricone 29.06.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vienes quemando la brisa
Con soles de primavera
Para plantar la bandera
Con la luz de tu sonrisa.

Vieni bruciando la nebbia
Come un sole di primavera,
Per piantare la bandiera
Con la luce del tuo sorriso.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 15 anni di progetto a questi costi, infatti, non è stato raggiunto un numero di bambini con un buon livello di scolarizzazione, tale da giustificare l'alto investimento L'integrazione dei rom a Roma è fallita.

roba da far pagare i danni a quei fissati di buonisti pacifisti sinistri centri sociali che si lavano la bocca con la parola integrazione e accoglienza!!!

Ugo Fornari Commentatore certificato 29.06.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aquí se queda la clara,
La entrañable transparencia,
De tu querida presencia
Comandante Che Guevara.


Qui rimane la chiara,
Penetrante trasparenza
Della tua cara presenza,
Comandante Che Guevara.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia del capitalismo
è la storia della pirateria
organizzata da pochi
che si appropriano del lavoro
e della vita di molti.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=DciB6cEIms0]

Vale molto di più
la vita di un solo essere umano
che tutte le proprietà
dell'uomo più ricco della Terra.

Bisogna sentire ogni ingiustizia,
commessa contro chiunque,
in qualunque parte del mondo,
come una ingiustizia
commessa verso se stessi.

Ogni vero uomo
deve sentire come propria,
sulla propria pelle,
l'ingiustizia subita da un altro uomo.

Ogni vero uomo
deve sentire sulla propria guancia
lo schiaffo preso da un altro uomo.

Se tremi di indignazione
davanti alle ingiustizie,
allora sei mio fratello.

Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.

L'unica battaglia che ho perso
è stata quella che ho avuto paura di combattere.

La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi.

La rivoluzione del mondo
passa attraverso
la rivoluzione dell'individuo.

Ho tanti fratelli che non riesco a contarli
e una sorella bellissima che si chiama libertà.

Non sono un libertador.
Non esistono libertadores.
I popoli o si liberano da soli
o non si liberano mai.

Vale la pena di lottare
solo per le cose
senza le quali
non vale la pena di vivere

Preferisco morire in piedi
piuttosto che vivere in ginocchio.

Se io muoio non piangere per me,
fai quello che facevo io
e continuerò a vivere
vivendo in te.

ERNESTO CHE GUEVARA

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

UN UOMO CHE SI ARRUOLA NELLE FORZE NELL'ORDINE, E' UN UOMO CHE GENETICAMENTE E' GIA' PREDISPOSTO PER
LA VIOLENZA, OVVERO VOGLIO DIRE CHE UNA PERSONA PER BENE CON DEI PRINIPI MORALI NON SI SOGNEREBBE MAI DI ARRUOLARSI DA NESSUNA PARTE.

SONO BASTARDI DENTRO, GIA' PREDISPOSTI A UN MECCANISMO BASATO SULL'AUTORITà E SULLA VIOLENZA.

ALL COPS ARE BASTARD.
A.C.A.B RESCALDINA(MILANO, BUCO NERO DELL'UMANITA').

marcello di rescaldina 29.06.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Erano riusciti a conservare il proprio posto di lavoro scampando alla «scure» delle razionalizzazioni, che un paio d’anni fa aveva messo a rischio l’ente per cui lavorano. Adesso, però, per continuare a sedere su quella poltrona dovranno presentare al giudice giustificazioni piuttosto convincenti. Già, perché sei dipendenti dell’Ente irriguo umbro-toscano sono stati «pizzicati» dalla Guardia di Finanza mentre si assentavano dall’ufficio a tutte le ore, per recarsi chi al supermercato, chi in banca, dal parrucchiere o per fare un salto a casa.
In diversi casi, gli impiegati non si limitavano ad allontanarsi ripetutamente per periodi prolungati durante il normale orario di servizio, ma timbravano anche il cartellino segnatempo del collega per «coprirne» uscite anticipate o arrivi mattutini in ritardo


Parassiti, sicuramente sinistri......e sarebbe interessante conoscerne il cognome!!!!

Ugo Fornari Commentatore certificato 29.06.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contro la TAV,

a fianco dei cittadini della Val di Susa,

contro i sedicenti "governi democratici"

della società della produzione e del consumo,

del denaro e dell'usura,

che rappresentano gli interessi economici

di quel 5% di individui

che possiede tutta la ricchezza.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve combattere in ogni modo,

se necessario anche con la forza e con la violenza,

IN NOME DELLA VITA,

per difendere, tutelare e mantenere LA VITA SULLA TERRA,

tutti quegli individui che hanno il denaro, l’usura ed il profitto come “valore”

e che accecati da questo “valore”

non hanno alcun rispetto per la vita

e finiranno per distruggere la vita sulla Terra

Lo scopo della vita è la vita.

Lo scopo della vita è vivere.

Il senso della vita è la vita.

Il senso della vita è vivere.

Non esiste alcuno scopo della vita al di fuori della vita stessa.

Non esiste alcuno senso della vita al di fuori della vita stessa.

Ogni essere vivente deve essere rispettato per il semplice fatto di essere vivo.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve essere rispettato per il semplice fatto di essere vivo.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve avere rispetto per la sua vita, per la sua identità,

per la sua libertà, per la sua dignità.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens

deve avere rispetto per la vita, per l’ identità,

per la libertà e per la dignità

di tutti gli altri esseri viventi.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve educare tutti gli altri

a rispettare lui, la sua vita, la sua identità,

la sua libertà e la sua dignità.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve educare tutti gli altri

al rispetto per la vita, per l’ identità,

per la libertà e per la dignità di tutti gli esseri viventi.

Ogni esemplare della specie Homo Sapiens deve imporre a tutti gli altri

il rispetto per lui, per la sua vita, per la sua identità,

per la sua libertà e per la sua dignità.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno organizzando pullman per il corteo di domenica in Val susa? Io sono salentina,ma sono disposta a spostarmi col treno in qualche regione vicina per unirmi al gruppo, a meno che non si organizzi la "gita" nel salento

mariuccia rollo 29.06.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMO A QUELLI CHE SI LAMENTANO DEI METODI DA WAFFEN SS DEI MONOPOLISTI DELLA VIOLENZA (MEMORIZZATE QUESTA FRASE), CHE I POLIZIOTTI PIU' VIOLENTI SONO DI napoli E DINTORNI, SONO I MORTI DI FAME DELLE PERIFERIE DELLA TERRONIA, QUELLI CHE HANNO SEMPRE COMPIUTO ATTI CRIMINALI DA MINORENNI E PER CONTINUARE A FARLI SENZA INCAPPARE NELLE MAGLIE DEI MONOPOLISTI DELLA GIUSTIZIA-VIOLENZA CON LA TOGA NERA, ALLORA HANNO PREFERITO FARE I SERVI DELLO STATO MONOPOLISTA DELLA VIOLENZA. IN TUTTE LE NAZIONI E' COSI', I PEGGIO VENGONO PRESI DALLE ZONE DEGRADATE DELLE CITTA', SIA LE FORZE ARMATE CHE QUELLE DEL dis-ORDINE, SONO I TERRONI DELLE NAZIONI QUELLI. NON IMPORTA CHI SONO I SOGGETTI CHE TENGONO QUESTI DEMONI IN SITUAZIONI DI DEGRADO, IL MALE NON SI GIUSTIFICA MAI, NON ME NE FOTTE NIENTE DEL LORO ESSERE SCARAFAGGI TERRONI, ESISTE LA RESPONSABILITA' INDIVIDUALE, RICORDATE? DAL PROCESSO DI NORIMBERGA ESISTE CIO', NON CI SONO SCUSE, SE NON VI PIACE QUESTO PREDETEVELA CON COLORO CHE HANNO APERTO LE PORTE A QUESTO, OVVERO LA COMUNITA' EBRAICA, IL FAMOSO POPOLO ELETTO, CHI SE NON LORO? MICA LE VARIE MERDE CHE DIFENDONO I SERVI DEGLI STATI MONOPOLISTI DELLA VIOLENZA POTEVANO "INVENTARE" UNA COSA DEL GENERE. ECCO PERCHE' SONO IL POPOLO ELETTO.
CHE FACEVANO AL PROCESSO DI NORIMBERGA? CONDANNAVANO SOLO HITLER, CHE PERALTRO SI ERA GIA' SUICIDATO? IL RESTO TUTTI LIBERI, ALLA TONY COGLIONI INSOMMA, POVERINI HANNO DOVUTO OBBEDIRE AI LORO SUPERIORI....MA VA A CAGHER!!!
QUI ORA CHE FACCIAMO CONDANNIAMO SOLO IL MINESTRO MARRONI? IL RESTO DEI TERRONCELLI CHE GLI TIENE IL GIOCO CHE FA? DEVE PORTARE A CASA LA PAGNOTTA VERO? COME I NAZISTI APPUNTO, O ALTRI FATE VOI, VA BENE ANCHE I BOLSCEVICHI, TANTO PER ME NON CI SONO DIFFERENZE, TANTO PER CHIARIRE, NEL CASO QUALCUNO INIZI A VOMITARE MERDA DALLA BOCCA TIPO:"COMUNISTA!!!!COMUNISTA MUORI!!!" TE CAPì TERUN? SONO UNA MASSA DI TERRONI DI PERIFERIA VIOLENTI EX MORTI DI FAME, IL TRUCCO PER FAR SMETTERE TUTTO CIO'? FACILE, NON PAGARE LE TASSE.

LA BOCCA DELLA VERITA' 29.06.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

Stanno cercando di censurare internet e hanno ficcato il processo breve all'interno della manovra... Facciamo qualcosa o continuiamo a dire che sono morti mentre continuano a mettercelo nel culo?!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ALLE PROVOCAZIONI !!

ATTENZIONE AL MECCANISMO CLASSICO DEL POTERE !

1) INGIUSTIZIA CLAMOROSA E VIOLENTA PERPETRATA VOLONTARIAMENTE E SCIENTRIFICAMENTE

2) ATTESA DELLA RISPOSTA ALL'INGIUSTIZIA

3) CRIMINALIZZAZIONE DELLA RISPOSTA

Manifestare democraticamente, pacificamente.

Mostrare democraticamente e pacificamente la volontà popolare, la volontà della maggioranza dei cittadini.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento

UNA VALLE CONTRO IL POTERE INGIUSTO

UNA VALLE DEMOCRATICA, DI CITTADINI DEMOCRATICI, CHE RIVENDICANO LA SOVRANITA' POPOLARE, CHE RICORDANO CHE IN UNA DEMOCRAZIA LA SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO.

CONTRO UNO STATO CHE NON HA PIU' NULLA DI DEMOCRATICO, CHE NON RAPPRESENTA PIU' LA SOVRANITA' POPOLARE.

In Val di Susa si sta manifestando esplicitamente ed esaustivamente la vera realtà del potere sedicente “democratico” delle società occidentali, in cui chi governa governa per tutelare gli interessi di quella piccolissima minoranza che possiede tutto

Una valle in cui dalla parte dei valori della democrazia, della libertà, dell’eguaglianza, della dignità umana, dell sovarnità popolare ci stanno i cittadini della Val Susa, non lo Stato sedicente “democratico”, che non ha più nulla di demcoratico, che non solo non ascolta più i cittadini, ma li mena.

Una valle democratica, di cittadini democratici, contro il potere che si dice “democratico”, che si dice “rappresentante del popolo”,che si presenta con una Costituzione che dice “la sovranità appartiene al popolo”.

Ma che poi è in realtà un potere che rappresenta quella piccolissima minoranza che ha in mano tutta la ricchezza ed i suoi interessi.

Ma che è poi in realtà il potere dei partiti politici e dei politici creati, finanziati e propagandati da quella piccolissima minoranza che possiede tutto

Insomma..

Il potere di tutte le nazioni appartenenti al gruppo delle sedicenti “democrazie occidentali”, in cui, in realtà, i partiti politici ed i politici, TUTTI, sono creati, finanziati e propagandati da quella piccolissima minoranza che ha in mano tutta la ricchezza.

IL POTERE CHE RAPPRESENTA GLI INTERESSI E DIFENDE GLI INTERESSI DI UNA PICCOLISSIMA MINORANZA (IL 5% DELLA POPOLAZIONE), CHE POSSIEDE TUTTO, SOTTOMETTENDO, USANDO E A VOLTE, COME STA ACCADENDO IN VAL SUSA, MENANDO TUTTI GLI ALTRI, CIOE’ IL 95% DELLA POPOLAZIONE.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Si deve fare la Tav.
Perchè si deve fare la Tav?
Perchè la TAV è necessaria.
Perchè è necessaria?
Perchè va fatta.
Chi gioca in prima base?
Chi gioca in prima base.
Non te lo sto chiedendo te lo sto dicendo.
Chi gioca in prima base?

Qualcuno mi dia una cazzo di motivazione seria sul perché la Tav è necessaria invece di fare come Gianni e Pinotto o coma Rain man!

Mauro Magagnoli, Viareggio Commentatore certificato 29.06.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO AMO L'ITALIA

Me ne fotto delle divisioni politiche e di colori.
Ho visitato quasi tutte le regioni dell'Italia ed ovunque ho trovato brava gente,ospitalità e genio artigiano.
Ho superato differenze e diffidenze ho apprezzato la cucina Valdostana,il bianchetto Veronese,il carpaccio Milanese,il pesce Siciliano ed ogni bene di Dio di cui si vanta l'Italia.
Ho amici in Trentino,in Liguria,in Piemonte,in Emilia Romagna.
Ovunque ci facciamo battutacce offensive sulla mia e la loro regione ma li voglio bene come loro vogliono bene me.
Io sono col cittadino,io amo l'Italia.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.06.11 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei sapere cortesemente perchè non ricevo più le mail?

monia campana 29.06.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo questo bruttissimo articolo di Odifreddi a proposito di TAV:

http://odifreddi.blogautore.repubblica.it/2011/06/28/le-carte-in-tav-ola/comment-page-4/#comment-24236

e il suo direttore Zucconi:

http://zucconi.blogautore.repubblica.it/2011/06/28/comera-verde-la-tua-vallata/comment-page-1/#comment-216463

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

LA GIUNTA VENDOLA NON PROROGA I CONTRATTI DEI PRECARI DELLE ASL DELLA PUGLIA, CONTINUANO I RICORSI E SI ACCENDE LA PROTESTA.
LA GIUNTA VENDOLA NON PROROGA I CONTRATTI DEI PRECARI DELLE ASL DELLA PUGLIA, CONTINUANO I RICORSI E SI ACCENDE LA PROTESTA.
Mandati a casa gli infermieri con 36 mesi di servizio nelle Asl pugliesi, sostituiti da altri precari per altri 36 mesi.
Nonostante la protesta degli infermieri incatenatesi nei pressi del palazzo della Regione Puglia, dalla Agenzia nr. 3026 del 28/06/2011 diffusa dal consigliere della Regione Puglia Giannicola De Leonardis si apprende che il 28.06.11 vi è stata “La bocciatura da parte della maggioranza di centrosinistra del Governatore Nichi Vendola dell’emendamento presentato alla Legge di assestamento di Bilancio nell’odierna seduta di Consiglio regionale” .
Spiega De Leonardis che ciò “rappresenta una pagina nerissima non solo per la stessa maggioranza, sensibile solo ‘una tantum’ alle problematiche del lavoro e dell’occupazione, ma per la sanità pugliese che rischia seriamente di finire in ginocchio, con drammatiche ripercussioni per gli utenti”.
La proposta votata contro dalla maggioranza del governatore Vendola (Sinistra e libertà, Partito Democratico, e Italia dei Valori) prevedeva ulteriori proroghe ai contratti già posti in essere per 36 mesi per i sanitari precari (molti infermieri) delle ASL PUGLIESI, fino all’espletamento di nuove procedure concorsuali nelle quale prevedere una priorità nelle assunzioni a chi è da anni precario, come previsto dal d.lgs. 368/01, dalla DIRETTIVA 1999/70/CE del 28 giugno 1999, dalla ordinanza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (VI Sezione), con ordinanza del 1° ottobre 2010 nella causa C-3/10, e dalla sentenza della Corte Costituzionale Sentenza n. 182 anno 2011.
continua........
http://precariesenzalavoro.blogspot.com/2011/06/la-giunta-vendola-non-proroga-i.html

domenico cirasole Commentatore certificato 29.06.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Trovo che il titolo del post UNA VALLE CONTRO IL POTERE sia perfetto.

Una valle contro il potere ingiusto, il potere che si dice "democratico", che si dice "rappresentante del popolo", con una Costituzione che dice "la sovranità appartiene al popolo".

Ma che poi è in realtà un potere che rappresenta quella piccolissima minoranza che ha in mano tutta la ricchezza ed i suoi interessi.

Insomma..

Il potere di tutte le nazioni appartenenti al gruppo delle sedicenti "democrazie occidentali", in cui, in realtà, i partiti politici ed i politici, TUTTI, sono creati, finanziati e propagandati da quella piccolissima minoranza che ha in mano tutta la ricchezza.

IL POTERE CHE RAPPRESENTA GLI INTERSSI E DIFENDE GLI INTERESSI DI UNA PICCOLISSIMA MINORANZA (IL 5% DELLA POPOLAZIONE), CHE POSSIDE TUTTO, SOTTOMETTENDO, USANDO E A VOLTE MENANDO TUTTI GLI ALTRI, CIOE' IL 95% DELLA POPOLAZIONE.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento

...non dovrebbe essere chi non li ha MAI votati a chiamarli :

venduti, traditori, parassiti...e gli aggettivi peggiori non sarebbero sufficienti a definirli...
ma, chi li ha votati per anni...
e, lo stesso vale per la dolosa fintaopposizione dei baffimalefici e
VECCHI compari...

...ma, gli aggettivi non servono a niente...
!!!ADESSO ...URGE SOLO E IRREVOCABILMENTE!!!...

!!!"""SVEGLIARSI CHE E' ORA"""!!!!!!!!!!!!


"""C’era un volta la Lega nord CONTRO l’Alta velocità in Val Susa"""...

...Erano i tempi del Carroccio di Roberto Cota, all’epoca segretario regionale piemontese, e Mario Borghezio, già europarlamentare, che partecipavano alle manifestazioni dei valsusini No Tav, parlando con gli abitanti della zona, con la speranza di cogliere quel voto dei territori che è sempre stato caro al leader Umberto Bossi.
IL VOLTAFACCIA DEL 2001. Era la Lega Nord di lotta e (poco) di governo, che pensava all’autonomia e alle comunità locali, critica verso le imposizioni europee o di Roma ladrona. Ancora adesso, tra i valligiani, circolano i volantini e gli adesivi con un
""""verdissimo Alberto da Giussano e al fianco la scritta No Tav""""...

http://infosannio.wordpress.com/2011/06/29/quando-la-lega-era-no-tav/

anib roma Commentatore certificato 29.06.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATE CHE PER LIBERARE napoli DAI RIFIUTI NON BISOGNA TOGLIERE LA MUNNEZZA MA ELIMINARE I PORCOLETANI. OPPURE SI POSSONO SPOSTARE DA UN'ALTRA PARTE, SENTITE QUESTA MIA SOLUZIONE A BEN 2 PROBLEMI CON UN'UNICA MOSSA. ALLORA SPOSTATE I PORCOLETANI NELLA VAL SUSA E I VALSUSINI A napoli, SAPETE CHE EFFETTO GENEREREBBE? SEMPLICE, A napoli SPARIREBBERO I RIFIUTI E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA ARRIVEREBBE ALMENO AL 70% IN MASSIMO 3 MESI, ED A QUEL PUNTO POTREMO FINALMENTE SCRIVERE NAPOLI MAIUSCOLO. INVECE AL CONTRARIO, LA VAL SUSA SI RIEMPIREBBE DI MUNNEZZA E CAOS GENERALE, A QUEL PUNTO LA TAV NON SI FAREBBE PIU', MA PROPRIO PIU' MAI NADA, SAPETE IL PERCHE'? GIA' DETTO IN MANIERA INDIRETTA, LO DICO MEGLIO, BENE A QUEL PUNTO IL GOVERNO DOVREBBE OCCUPARSI DELLA SITUAZIONE RIFIUTI IN VAL SUSA, FACILE NO? COSI' SI EVITANO ANCHE SCONTRI CON LE FORZE DELLE WAFFEN SS.
VOI MI DIRETE:"VABBè CHE SOLUZIONE è RIEMPIRE DI RIFIUTI LA VAL SUSA? DA UN PROBLEMA A UN ALTRO!!!!", ALLORA NON AVETE CAPITO BENE??? UNA VOLTA CHE NON FANNO LA TAV PER I RIFIUTI, I PORCOLETANI GLI FACCIAMO RITORNARE NELLA LORO PATRIA PIENA DI SOLE, MARE, PIZZA E ALTRE COSE CHE NON SERVONO; ED IN VAL SUSA CI RITORNANO I VALSUSINI, VORRETE MICA TENERE LONTANI PER MOLTO I PORCOLETANI ALLA CITTA' DO MAR, O SOLE E A PIZ, LASCIATELI RITORNARE A VIVERE NEL LORO VOMITATOIO CONSIDERATO LA CITTA' PIU' BELLA DO MUN (SOLO DA
LORO).
MA VOI DIRETE A QUESTO PUNTO:"SI VABBE' POI RIFANNO LA TAV E A napoli RITORNA LA MUNNEZZA". NO CARI MIEI LA TAV A QUEL PUNTO NON SI FAREBBE MAI PIU', PER VIA DEL TROPPO TEMPO PERSO E POI SAPREBBERO TUTTI CHE LA SOLUZIONE SOPRA DESCRITTA SI PUò' SEMPRE RIPETERE, PER QUANTO RIGUARDA napoli ECCHISENEFOTTE!!!!!!! CAZZI LORO, SE LA TROVANO PULITA NON DEVONO SPORCALA DI NUOVO, SE LO FANNO RIPETO, STRACACACACACAZZI LORO.
CA NISCIUN E' FESS

CHE VE NE PARE? 2 PICCIONI CON UNA FAVA, OTTIMA SOLUZIONE NO?

IL RISOLUTORE 29.06.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2011:IL CITTADINO ULTIMO BALUARDO

La terrra Italia è attaccata su più fronti:c'è l'esercito dei costruttori di centrali nucleari,di discariche ed inceneritori,di cementificatori e palazzinari,di fautori di cattedrali nel deserto,di privatizzatori e di tutti i distruttori del suolo della nostra terra.
A difendere l'Italia è rimasto il cittadino che combatte per tutti,per le generazioni future,per una politica energetica rinnovabile,per un assennato ciclo dei rifiuti,per preservare il SUO territorio da sfruttamenti scellerati e perversi.
Il governo è il suo nemico,colui che dovrebbe rappresentarlo e mettere in atto i virtuosismi che il cittadino reclama,è barricato da anni dietro una politica egocentrica e sprezzante di ogni legge.
Un esercito che si protegge con l'aiuto dei NOSTRI poliziotti e dei NOSTRI soldi per favorire una piccolissima ma ricchissima parte della nazione che ha un solo scopo:depredare e scappare.
Questa parte dell'Italia non è Italiana,è la parte della nazione che porta soldi all'estero,che evade,vive la maggior parte della vita all'estero,fa studiare e lavorare i figli all'estero,se ne fotte dell'inquinamento e del territorio,sfrutta i suoi operai minacciandoli di produrre altrove ed è intrinsecamente legata al politico di turno che gli regala appalti e concessioni in nome della Repubblica Italiana in cambio di mazzette,appartamenti e figa fresca.
Il cittadino è il partigiano del suo territorio ma al danno si aggiunge la beffa che il nemico da cui si deve difendere è pagato profumatamente con le SUE tasse,le SUE bollette,il SUO sudato lavoro e con il sangue dei suoi figli.
La domanda sorge spontanea:a cosa serve un parlamento se delibera per se stesso e contro la volontà di tutti?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 29.06.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Inventare una cosa chiamata “amore per il prossimo” e diffondere tra il popolo la convinzione che esista veramente, per poi proporsi come “padri che amano”, mantenere in condizione infantile gli esemplari della specie Homo Sapiens, chiamarli “figliuoli” e controllarli meglio è sicuramente l’ invenzione più geniale del potere ingiusto, quello di pochi, che vuole sottomettere e controllare tutti gli altri.

In natura non esiste alcuna cosa che somigli, sia pure vagamente, all’amore per il prossimo dei cristiani, nel senso che non esiste alcun interesse reale di un esemplare adulto di una specie vivente per un altro esemplare adulto della sua stessa specie.

L’unico interesse reale di un esemplare della specie per un suo simile è l’interesse del maschio per la femmina, che si accoppiano per riprodursi allo scopo di mantenere il proprio corredo genetico sulla Terra, per il cucciolo generato, frutto di quell’accoppiamento.

Un interesse peraltro di natura meramente ed esclusivamente egoistica, finalizzato alla permanenza del proprio corredo genetico sulla Terra, nel senso che, ovviamente, occupandosi del cucciolo generato si aumentano le sue probabilità di sopravvivenza, e, con esse, la probabilità di permanenza del proprio corredo genetico, presente nel cucciolo generato, sulla Terra.

QUELLO CHE MUOVE E GUIDA GLI ESSERI VIVENTI E’ INFATTI L’ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA, CHE SI MANIFESTA IN DUE MODI:

1) SOPRAVVIVENZA COME INDIVIDUO

2) PERMANENZA DEL PROPRIO CORREDO GENETICO SULLA TERRA.

Non esiste dunque alcuna cosa, in natura, che somigli all’amore per il prossimo dei cristiani.

A questo punto però ci troviamo davanti al dato di fatto, reale, che da duemila anni molti parlano di questo fantomatico “amore per il prossimo” come se esso esistesse realmente, e dobbiamo dunque cercare di capire perchè.

CONTINUA NELLA DISCUSSIONE

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.06.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANOVRA FINAZIARIA : VERGOGNOSA !
Berlusconi ci ha preso per il c...., come per altro tutta la classe politica.
Andava tutto bene, la Sinistra ed i PM impedivano di governare, le tasse non saranno aumentate, le aliquote saranno 2, etc, etc, etc.
Per l'ennesima volta si fa mattanza dei nostri risparmi, per soldi sperperati dai Politici o truffati da Congreghe d'affari.
Non serve il sondaggio, non servono i tagli, non servono queste manovre una tantum puntuali e ricorrenti.
Serve tagliare a metà tutto quello che riguarda la Politica e chiedere un risarcimento a chi ha Governato il Paese ed Amministrato gli Enti Locali: salvo pochissime eccezioni.
Ricordate la finanza creativa di Tremonti ? o cosa dovremmo fare ai Bassolino e Jervolino per le miserie di Napoli ? E del Ponte di Messina....., ci siamo scordati ?
Questi Signori, nostri Delegati, prendono decisioni che condizionano la nostra vita ed il nostro futuro : ne avessero azzeccata una negli ultimi 20 anni !!!!
L''unica ipotesi per rilanciare il Paese etagliare i Politici !!!!!!!!.

sandro spinetti 29.06.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi si ricorda La Lega vent' anni fa? ahahah!!!quello che diceva Bossi? questo è l' italiano medio....

roberto m. Commentatore certificato 29.06.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la situazione sociale a napoli è così inquinata dalla casta - camorra che risulta difficile districare la matassa di interessi.
in questo caso l'interesse del popolo è: strade pulite e ciclo dei rifiuti senza inceneritore;
quello della casta - camorra è altrettanto chiaro: strade sporche e ciclo dei rifiuti con inceneritore.
a napoli come nella val di susa è solo questione di soldi: qui 480 milioni di euro, lì 17 miliardi.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 29.06.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Agcom: non censurare internet!

Pubblicato il: 28 Giugno 2011 e già siamo più di 78.000

Il nostro governo ha lanciato un nuovo attacco alla libertà di accesso all'informazione, e già questa settimana l’Autorità per le comunicazioni (Agcom), un organismo di nomina politica, potrebbe votare una regolamentazione che censurerebbe internet definitivamente.

Se la regolamentazione passasse, l'Autorità potrebbe chiudere interi siti internet stranieri - da Wikileaks a Youtube ad Avaaz! - sulla base di un mero sospetto di violazione del copyright, in modo arbitrario e senza il controllo del giudice.

I membri dell’Autorità sono divisi sulla questione, e se accenderemo subito i riflettori pubblici su di loro, potremmo convincerli a passare la questione al Parlamento, come prevede la nostra Costituzione.
Inondiamoli di messaggi per chiedere di astenersi dall’adottare la regolamentazione e preservare la libertà della rete.

Agisci ora e inoltra l'appello a tutti!

http://www.avaaz.org/it/it_internet_bavaglio/

Alberto M. Commentatore certificato 29.06.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

La Val di Susa contro l'alta voracità Solidarietà dei detenuti e degli ergastolani ostativi al movimento No TAV (28 Giugno 2011)
“L'ingiustizia in un luogo qualunque è una minaccia per la giustizia ovunque”.
(Martin Luther King)

Il mondo ci ha rifiutato, ma noi non abbiamo del tutto rifiutato il mondo.
Molti di noi non hanno più né sogni né speranze, ma sperano lo stesso in un modo migliore per i propri figli e nipoti.
Per molti di noi il mondo non va oltre il confine della propria cella, ma non rinunciamo lo stesso a interessarci del mondo.
Molti di noi si sono piegati, ma non si sono ancora spezzati e hanno ancora la forza di amare il mondo là fuori.
Molti di noi vivono di poco e di niente, ma sognano lo stesso un modo migliore per tutti gli altri. Ormai nelle carceri italiani ci sono suicidi, morti, autolesionismi, disumanità, violenze ed illegalità istituzionale, ma non vogliamo che là fuori diventi un luogo infame come da noi.
Molte volte comunisti e movimenti extraparlamentari ci hanno dato solidarietà.
Questa volta è il mondo carcerario che vuole dare sostegno al mondo esterno.

Solidarietà al movimento No TAV, a tutti gli abitanti della Val Susa e a chi li sostiene.
Gli ergastolani e i detenuti del carcere di Spoleto

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 29.06.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Strana la vita.
Ci troviamo nel bel mezzo di un abuso folle da parte dello Stato nei confronti dei cittadini della Val di Susa, credo che a parte qualche povero mentecatto di colore politico ben noto (colore verde vomito), siamo tutti uniti e concordi nel criticare aspramente questa situazione di abuso. Siamo tutti solidali coi valsusini. Da nord a sud, senza alcuna differenza.

A Napoli si sta consumando una tragedia di proporzioni bibliche con la questione immondizia, anche per colpa dei napoletani, per carità. Non voglio dire che Napoli non abbia colpe. Ma sono colpe equamente suddivisibili con la corruttela mafio-politica dell'ultimo trentennio, in particolare.
La lega e accoliti ci danno addosso. Ci dicono arrangiatevi. E' un problema vostro, non dell'Italia.
Allo stesso modo potremmo reagire noi napoletani o meridionali in genere. E dire ai valsusini, cacchi vostri. Ma questo non e' successo e non succedera'.
Questa la particolarita' apprezzabile del popolo napoletano, la solidarieta', quantomeno. Quando non addirittura una partecipazione attiva.
Quando vivevo a Napoli in piu' di un'occasione mi e' capitato di vedere qualcuno in difficolta', una donna, un anziano che magari per strada cadeva improvvisamente, inciampando o per un malore. Si formava un capannello di gente. Tutti ad aiutare, chi a portare al malcapitato dell'acqua, chi a farlo rialzare e farlo sedere, chi a chiamare un'ambulanza. Lo stesso mi e' capitato a Milano e a Treviso, prima che si fermasse qualcuno a soccorrere passavano lunghi minuti.

Quello che voglio dire e' che gli abusi su una popolazione sono abusi dappertutto. A nord come a sud. L'oppressione della liberta' e' uguale a qualsiasi latitudine avvenga.
E noi napoletani che di abusi ne abbiamo subìti tanti nei secoli, di sostegno a chi ne ha bisogno lo diamo. E nonostante un nord sempre piu' chiuso e incattivito e nonostante questo

http://www.youtube.com/watch?v=c1h5Lmu7nRg

L'abuso e il tradimento piu' grave! Ma noi siamo OLTRE!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 29.06.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che prima del consiglio dei Ministri Tremonti sia stato dal Barbiere ed abbia chiesto....
-Una DIS-onorevole sforbiciatina o SPUNTATA

La stretta alle spese?

_Eliminazione del'affrancatrice postale
-Qualche consulenza in meno della Camera dei deputato
-Taglio ai 10mila euro spesi ogni anno per «il programma di monitoraggio della eventuale presenza di gas radon all'interno degli immobili della Camera dei deputati»
-«il monitoraggio delle funzionalità e dell'adeguatezza normativa delle aree attrezzate per fumatori» (48 mila euro),
- «la verifica dell'ergonomia dei luoghi di lavoro» (19 mila euro),
-«il controllo della qualità di servizi di ristorazione» (126 mila euro).
-la «fornitura di agende e agendine» (400 mila euro l'anno),
-150 mila euro spesi in carta «speciale» (quella normale no?)
-16 mila investiti per «reggilibri e inserti di cartone»
-590 mila euro spesi nei corsi di lingue straniere:290 mila sono stati destinati alle lezioni di spagnolo e inglese per il personale e 300 mila per insegnare ai deputati il russo.


http://www.iltempo.it/politica/2011/06/26/1267971-onorevole_sforbiciata.shtml?refresh_ce

•Promessa mancata:abolire le Province

PS
La Corte dei Conti chiede tagli NETTI alla Spesa pubblica dei Costi della politica ;
loro si sono fatta solo una DIS-onorevole SFORBICIATA/SPUNTATA

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

TAV, ovvero: Tasse A Vita.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 29.06.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Una volta Bossi faceva il buffone pro propaganda Lega: ampolla dell'acqua del Po e riti celtici vari coadiuvato da buffoni in seconda come Maroni e quell'esemplare di stupidità di Calderoli il cui cervello ha l'unica funzione di contrappeso al culo.
Oggi Bossi è un buffone al governo, minaccia in continuazione di farlo saltare ma non può farlo.
Come può far saltare Silvio dopo tutti i milioni di Euro che gli ha dato?

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.06.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ferrara elogia Di Pietro.
No Tav .
Grillo , tutti eguali
no tav
i poveri aumentano
no Tav
i treni fanno schifo in Italia
no Tav

cesare beccaria Commentatore certificato 29.06.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ticket sulla sanità, blocco del turn over nel pubblico impiego, ecc. e la casta?
e i partiti?
e i parlamentari?
i soldi dei politici?
le Province?
i privilegi dei notai, ingegneri, avvocati e archietti e taxisti?
Governo di destra che è cosa diversa dalla sinistra, no TAV e poi? Tutti eguali?
Abbasso i poveri e viva i ricchi. RTutti eguali. No Tav, allegria.

cesare beccaria Commentatore certificato 29.06.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SOLO DIRE CHE JOAQUIN PHOENIX è PIU' BRAVO, FIGO E INTELLIGENTE DI RASSEL CROU, POI è ANCHE DI PORTORICO QUINDI è CALIENTE HE HE HE, VOI DIRETE "E' CHE CE VO'??", OK OK LO SANNO TUTTI E UNA COSA OGGETTIVA, MA SOLO PER RICORDARLO ALLE DONNE CHE NON USANO LA SPIRALE INTRAUTERINA MENTRE FANNO SESSO.
POI PHOENIX E' ANCHE IMPEGNATO NELLA LOTTA A FAVORE DEGLI ANIMALI, MA NON TANTO PER, E' DAVVERO VEGETARIANO. INVECE RASSEL CROU è CATTIVO, MENA I CAMERIERI, MENA TUTTI, SPUTA, DICE LE PAROLACCE, FA I VERSI, RUTTA E FA I GESTACCI, SOLO ALLE DONNE DA BAR DI PERIFERIA SUDAMERICANA CHE BEVONO LA TEQUILA COL VERME PUO' PIACERE....CHE SCHIFO DI DONNE, PURE CESSE, COZZE, RACCHIE, RATTOSE, CHIATTE, FIGA CON RAGNATELE.

ARTICOLATO N° 21 CON CARICO PERICOLOSO AMICO DELLA GIAGUARA 29.06.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo vara la manovra no TAV, infatti rinvia al centrosinistra le tasse e i deficit. IUl nuovo governo si troverà a fronte dei buco dello stato berlusconiano, ma a noi che ce ne frega, siamo contro la TAV, altro che la Corea, il Vietnam, la seconda guerra mondiale, il terremoto di Messina, la TAVm è il nostro inferno mortale, viva Berlusconi e le sue zoccole donne e uomini, sono tanti ancora a crederci.Grillo, poverino fa quello che può per aiutarlo.

cesare beccaria Commentatore certificato 29.06.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, Beppe, un post ed un'iniziativa degni del M5S. La citazione di Maroni è particolarmente esilarante.

Sarebbe bello se oltre a Beppe ci fosse qualche altro politico, magari un De Magistris...

Filippo C. 29.06.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo scarica le tasse e i tagli sui futuri governi che verranno dopo il 2013, il centrosinistra alla prodi satà di nuovo costretto a sanare i bilanci e sarà impopolare. sono furbi questi destri, mentre l'alta veleocità diventa un problema di Stato , senza TAV siaremo tutti salvi e ricchi.

cesare beccaria Commentatore certificato 29.06.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse ti interessa capire gli umori del dopo sgombero dei NOTAV.
ciao

ermigl@libero.it 29.06.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Certamente vicino ai patrioti di Val di Susa e se riuscirò, sarò presente anche io domenica. Che bel termine patriota: letteralmente colui che ama la patria, che la difende. E a quanto pare, termine forse cancellato dai dizionari dei gestori del potere. Gestori che conoscono bene come fare a dividere le popolazioni (e ho già scritto più volte qui il mio pensiero sulla divisione degli italiani) ed impedire e soffocare ogni reazione del quarto stato; che poi siamo noi.
Di sicuro in Italia si possono fare le cd grandi opere: con i manganelli. E' un po' la filosofia dell'esportare la democrazia anche con la forza. Ma allora cosa dobbiamo imparare dai ripetuti episodi di val di Susa? Che le persone che difendono il territorio, il futuro, si devono difendere dall'istituzione che a sua volta dovrebbe proteggerli/ci? Che non abbiamo il diritto di protestare e manifestare per una causa? Che la causa è sbagliata perchè lo dice il potere? Oppure dobbiamo capire che forse le cose si devono ottenere con la violenza. Ma da quale parte? A me sembra un azzardo pericoloso l'utilizzo della forza pubblica contro il cittadino. Sempre più oppresso, vessato, controllato da costosissime intercettazioni, tassato per mantenere in vita il potere stesso che dovrà presto crollare su se stesso. Bravo sig. potere, ci stai portando sempre più alla rovina, svendendo la NOSTRA (non tua) nazione all'impresa e agli stranieri (vedasi il debito pubblico).

Gian A 29.06.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Questi non hanno nessuna compassione dei valsusini,,non fatevi mettere sotto da questi mercenari assodati dal potere politico del malaffare,per reprimere per l'ennesima volta un popolo laborioso fatto di brave persone.

Ormai si sà..il vero problema non è la galleria,ma lo spartimento dei nostri soldi,soldi degli italiani,che questi banditi attaccano il popolo per intimidirlo.si deve resistere, ma anche reagire,contrattaccare,replicare alle algherie di tutti i quotidiani che in forza con le TV ATTACCANO IL POPOLO PER BENE.
Ai ruffiani e i nullafacenti dico.. pentitevi!!!
il mvimento 5 s vi sosterrà. w il movimentooo!!!

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria , hai ragione, purtroppo qui in Italia nonostante
la gran parte delle persono lo sappia dell'esistenza
del castello che si sono costruiti i nostri
governanti completo di tutti i suoi optional illegali
non si sono ancora resi conto del fatto
che è tutta un meccanismo antidemocratico da demolire
non rivotare.
Vi sarete cmq. tutti accorti che tentano anche in questo blog
di inserire commenti fatti da persone non comuni ma
da persone pagate per tentare malamente di dirottare
il pensiero principale del blog.
Questo vi dimostra che sono sempre più in basso questi
politici del cavolo che abbiamo e con questo la confusione
che hanno aumenta

Giovanni.p 29.06.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Notizia ANSA, pare che nella manovra ci sia pure l'abolizione di alcuni ordini inutili...come l'ORDINE DEI GIORNALISTI!

Il presidente dell'ordine dei giornalisti si dichiara sconcertato!

Ettecredo...un lavorino cosi ben pagato e inutile quanto lo trova piu!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite quest'intervista di Sonia Alfano alla Zanzara. La trovo interessante.

http://www.youtube.com/watch?v=CEP1xa6zxRI&feature=player_embedded

Emanuele Sparacello 29.06.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manovra? Una FARSA.

Difendere la Casta è la sola preoccupazione!

Privilegi, maggioranza spaccata
Rotondi: "Difendiamo la Casta"
La levata di scudi contro Giulio Tremonti non è tanto dovuta alla manovra da 40 miliardi ma piuttosto ai tagli dei privilegi parlamentari (articolo di Davide Vecchi). Stipendi, auto blu, portaborse e assistenti, barbieri, ristoranti, voli e treni, pensioni, rimborsi spese. E nella maggioranza volano gli stracci. Dopo il sottosegretario alla Difesa, Guido Crosetto, che ha definito le bozze di Tremonti“da psichiatria”,
oggi è stato un ministro a uscire allo scoperto per difendere la Casta. “Se vogliamo restare in sella – ha detto Gianfranco Rotondi – dobbiamo coccolare i parlamentari, tanto più impopolari di così”.
Ed è stato bacchettato dall’alleato Responsabile, Luciano Sardelli: "Rotondi è un simpatico antico democristiano, ma sono passati vent'anni e nel frattempo il mondo è cambiato" . La girandola di reazioni si è chiusa con il ministro dell'Agricoltura Saverio Romano, che ha annunciato:"Da luglio non percepiremo più lo stipendio da ministri, ma solo quello da parlamentari"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/28/rotondi-dice-no-ai-tagli-dei-privilegi-la-gente-ci-detesta-difendiamo-la-casta/128776/

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento

fermiamoli.......

antonio candioli 29.06.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1303- 27-6-2011. LA DEVASTAZIONE CONTINUA

Lo Stato attacca la Valsusa – Tremonti e la devastazione dei conti pubblici - Il trota- Amenità leghiste – Leonardo Boff e il capitalismo - Lo strano caso dei ministeri a Nord – I direttori girandola – Il petrolio in Basilicata – Mezzo miliardo buttato per pagare partiti che non ci sono più - Marco Pannella –I guai di Di Pietro- La Lega rifiuta di aiutare Napoli – I rifiuti in Puglia e la Marcegaglia – Il caso Bisignani


Clicca il mio nome
o vai a
http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 29.06.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris

"Napoli arriverà al 70% di raccolta differenziata entro la fine dell'anno. Ce la facciamo sicuro, non forse". Questa la promessa del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, sempre durante il suo intervento a "24 Mattino" su Radio 24 per parlare della situazione rifiuti. "Napoli è mobilitata per raggiungere il 'porta a porta' in tutta la città - ha aggiunto de Magistris -. Dal primo settembre partiamo da otto quartieri, già ci sono le isole ecologiche, oggi ne inauguriamo quattro, da luglio ci sarà una grande campagna di informazione".

Certo è che se lo si sputtana in un blog
come questo, si cen,su,ra un commento come
questo per far sì che i napoletani non lo
possano leggere, allora sì che De Magistris
non riuscirà a svolgere il suo delicatissimo
compito.


Mak 87 Commentatore certificato 29.06.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIO INCIVILE PAESE
MORE BRAIN PLEASE #2

POSTER: http://www.filesonic.com/file/1212738014

Ho pensato di inserire anche il poster della serie "more brain please" numero due,dedicato alla italica concezione del potere ed alla sua rozza malvagità. Per favore, scaricate il poster tutti in modalità gratuita, e nel caso che vi piaccia, condividete il link, non il file in sè. Ciò mi permetterà di guadagnare qualcosina da ogni singolo utente che farà il download. Grazie.

Francesco Ardizzone (normanknight), Palermo Commentatore certificato 29.06.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento

E' bello cavalcare la tigre del dissenso.La Francia (nazione piu' moderna ed evoluta)ha gia' iniziato ed è già molto avanti nella costruzione dei tunnel.Si vede che noi siamo buoni solo a contestare (con la partecipazione anche dei no global ai quali non importa un fico secco della Tav),se poi restiamo esclusi dall'alta velocità e perdiamo milioni di euro non ha alcuna importanza.Anche ai tempi in cui l'America costruì le ferrovie e fu costretta a far sloggiare gli indiani da alcuni loro territori sorsero contrasti .Ma il progresso è fatto anche di sacrifici e che potranno essere ricompensati con un maggior progresso.Rifletta un pò di più caro sig.Grillo e non si presti sempre a difendere un nucleo di scontenti che pensano solo ai loro piccoli interessi.

Roberto 29.06.11 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO TAV
MORE BRAIN PLEASE #5

POSTER: http://www.filesonic.it/file/1323581724

Ho dedicato il poster numero 5, della mia serie "more brain, please", a questo infame ed arrogante attacco alla libertà e sovranità di un popolo su un territorio che è visceralmente suo di appartenenza.
Per favore, scaricate il poster tutti in modalità gratuita, e nel caso che vi piaccia, condividete il link, non il file in sè. Ciò mi permetterà di guadagnare qualcosina da ogni singolo utente che farà il download. Grazie.

Francesco Ardizzone (normanknight), Palermo Commentatore certificato 29.06.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento


Dov'è finita la libertà di espressione?

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

[Costituzione della Repubblica Italiana, art. 21]

10 100 1000 DE MAGISTRIS

Mak 87 Commentatore certificato 29.06.11 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministro Maroni dovresti vergognarti non vantarti di aver gasato i cittadini italiani che contestano le vostre sozzerie. Non è una vittoria la tua ma una vergognosa violenza. Comodo aizzare una tigre contro un gattino, tutto questo che solo un criminale può chiamare vittoria, segnerà l'inizio della vostra fine. SPARATEVI! NON SIETE DEGNI DI VIVERE IN UN PAESE CIVILE!


Domenica in Val di Susa ci sarà una marcia di tutti i valligiani e di ogni italiano che vorrà sostenerli contro la Tav, contro ogni speculazione, contro ogni intimidazione, contro un'opera insensata. Io ci sarò, non vedo l'ora di esserci, tutti dovremmo andare in Val di Susa. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

La differenza tra tutta la politica e Beppe Grillo!!! Lui ci sarà!!!

Antonio Di Pietro? Dove sei?

fulgy f., torino Commentatore certificato 29.06.11 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Mettetevi pure il cuore in pace potete gridare, fischiare, occupare ma sta merda di TAV la faranno punto e basta, i poliziotti celerini sono una cattegoria di picchiatori sadici per natura fanno delle selezioni per ricercare il figlio di puttana dentro, cioè naturale bastardo, non è mica la prima volta che ammazzano ragazzi innocenti oppure in quattro o cinque ti fratturano le ossa, queste merde ambulanti vinceranno anche questa volta.

massimo p., Savona Commentatore certificato 29.06.11 03:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai la polizia serve solamente al potere quando deve con qualsiasi mezzo difendere i propri interessi anche se illeciti, anche con infiltrazioni mafiose . Il TAV secondo me è solo la punta dell'iceberg , a quanti episodi di violenza da parte delle forze dell'ordine abbiamo gia' assistito in questi ultimi anni!

Maurizio B., Torino Commentatore certificato 29.06.11 02:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che alla fine un bel concertino dei Pooh domenica non sarebbe male neh?

C'è sulla montagna il suo sentiero ♪
♪vola fin lassù da lei pensiero
dal cuscino ascolta il suo respiro♯
♭porta il suo sorriso qui vicino, vicino.

Non restare chiuso qui pensiero♪zu zu zu zu
♬riempiti di sole e va nel cielo zu zu zu-zu zu zu
cerca la tua casa e poi sul muro♯zuzuzuzu
scrivi tutto ciò che sai pensiero, pensiero. zuuuuuuu

♯Solo lei nell' anima è rimasta lo sai
questo uomo inutile troppo stanco ormai.♭
Solo tu pensiero puoi fuggire se vuoi♪
la sua pelle morbida accarezzerai.

bro_aun sugar 29.06.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

LE CHICCHE DI RE "SALAMONE" (ALIAS GARIBALDI ALIAS PEPPINO, ALIAS ALIAS)


manuela, questa della tav mi sembra una di quelle battaglie tipo i diritti degli animali, roba da vip annoiati sul viale del declino che cercano di darsi un pò di visibilità... io sono una persona qualsiasi, non sono nè un vip e nè un grillettino e della della tav a me non mi frega un cazzo... credo di parlare a nome di molte persone comuni... spero che ti possa interessare anche la loro di opinione...

Re Salamone Commentatore certificato 29^06^11 00^50

-------------

E' proprio la gente come te che è nella merda!

NON QUELLE CHE TU CHIAMI PERSONE COMUNI! QUELLI COME TE, E STAI IN BUONA COMPAGNIA!

I valsusini non sono persone come te, ovvero, possono esservi anche quelli come te, ma quelli che lottano per il loro territori sono "PERSONE COMUNI GIGANTESCHE" e non PERSONE COME TE: INQUALIFICABILI!

Max Stirner


Quando una TAV di pannelli solari e fotovoltaici oppure un'altra di geotermico che parta dalla toscana. E un'altra ancora di eolico. Sabotatori!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Salve, vivo à bruxelles, nato in Belgio nipote di emigrati Salentini, mi scrive un amica: -


Cari amici, vi chiedo di girare il testo qui sotto al seguente indirizzo mail: segreteria.salute@regione.puglia.it
Bisogna fare arrivare a Fiore, assessore alla sanità della Puglia, quante più email possibile.
Come si spiega nel testo, Fiore ha cancellato l'appuntamento per il 1 luglio fissato molti mesi fa.
Un appuntamento per coinvolgere la Regione nel progetto "Itaca - Laura Regano", per la specializzazione di medici pugliesi nei trapianti a Bruxelles.
Un progetto portato avanti da Laura Regano che ho conosciuto proprio a Bruxelles e che purtroppo non c'é più, ma che vive in questo progetto importantissimo.

Abbiamo bisogno di far capire a chi abbiamo sostenuto che abbiamo bisogno di essere sostenuti.
Non chiediamo finanziamenti alla Regione, solo qualche minuto di attenzione.
Vi chiedo di mandare la mail con il vostro nome e la vostra qualifica, e se vi va, di mettere in circolo la richiesta.
Il web, in queste occasioni, puo' fare la differenza.

Vi ringrazio e vi abbraccio,

Paola

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento

15mila NO TAV: assedieremo il cantiere

http://www.newnotizie.it/2011/06/28/15mila-no-tav-assedieremo-il-cantiere/

Grandi!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.11 00:51| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore, votate in massa questo sondaggio, era stato taroccato PRO-TAV e stiamo recuperando
grazie

http://www.ilsecoloxix.it/p/2011/06/27/AO6tm3f-tav_chi_ragione.shtml


Questa è l'ultima, poi vado davvero.
Guardando Berlusconi e Fassino, il mio Pensiero va al Settimo Sigillo di Bergman: Il Cavaliere dell'Apokalisse e la sua Cagna Magra.

Buoni Sogni Spettrali a Tutti, con tanto di Signora con la Falce e il Mercatore SegaOssa.


;)

enrico w., novara Commentatore certificato 29.06.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

oggi ho ricevuto un avviso "BONARIO" da parte del comune di roma.
mi intimava (alla faccia della bonarietà) di pagare 500 e spicci euri per aver dimenticato di fare la spia e indicare chi era quel fijodenamignotta che guidava la macchina a folle velocità (ben 5 kmh di più del consentito)
che dite? posso fare il nome di speroni?

liliana g., roma Commentatore certificato 29.06.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Puff! Sera Loffia, come i Muscoli di Fassino.
Meglio la Branda , o il Gia'Ciglio...
'Notte, Partigiani dell'Ultima Ora!

Questo,il futuro.
Futuro?

enrico w., novara Commentatore certificato 29.06.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER DOMENICA PRECISO SUBITO CHE DOVETE PORTARE IL PRANZO AL SACCO, IL "CCHIUEI" LE CICCHE CONTRO IL MAL D'AUTO UN CAPPELLO PER IL SOLE LA MACCHINA FOTOGRAFICA E UN GIUBOTTO ANTIPROIETTILE PERCHè SE A QUALCHE SBIRRO GLI GIRA PUò ANCHE DARSI CHE SPARA

ALEZ A. Commentatore certificato 28.06.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

SOLO una precisazione.

Ieri, ho postato un commento:"Costi guerre Usa: 20 miliardi solo per l’aria condizionata", che qualcuno nei sottocommenti, lo ha definito nella prima risposta:"Ma come si fa a credere a una cretinata così colossale???????????".

Mentre nella seconda:"a meno che lo scopo non sia quello di sparare una notizia clamorosa, difficile da valutare (chi se li fa questi conti??) ma di grande impatto.....una bufala insomma."

Il signore in questione, ha un altra possibilita` di leggere la notizia, questa volta pubblicata dall'ANSA.it "Usa: 20 mld per 'climatizzare' soldati" Ex generale, spesi per condizionatori Iraq e Afghanistan 28 giugno, 19:25
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/06/28/visualizza_new.html_811869762.html

Ecco, se la notizia e` una cretinata, oppure una bufala, adesso il signore ha un altro indirizzo a cui rivolgersi per una eventuale "rettifica".


Notte Blog.

Ci risentiamo tra 4 settimane.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 28.06.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che prima del consiglio dei Ministri Tremonti sia stato dal Barbiere ed abbia chiesto....
-Una DIS-onorevole sforbiciatina o SPUNTATA

O quanti sprechi e privilegi
Madama Castà,
di Camera e Senato!
Che cosa ne vuoi fare ,
Madama Castà,
che cosa ne vuoi fare?
Facciamo una spuntata,
Madana Castà,
facciamo una spuntata!

Tremonti ha promesso una stretta alle spese. Ma non ci sono solo macchine di servizio e pensioni.

http://www.iltempo.it/politica/2011/06/26/1267971-onorevole_sforbiciata.shtml?refresh_ce

•Promessa mancata:abolire le Province

PS
La Corte dei Conti chiede tagli NETTI alla Spesa pubblica dei Costi della politica ;
loro si sono fatta solo una DIS-onorevole SFORBICIATA/SPUNTATA

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 23:42| 
 |
Rispondi al commento

AM vedi un po' la manovra a cosa serve...
andate su questo sito:

http://www.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2011/06/manovra-28-giugno.pdf

A PAG. 46 e 47 VI RENDERETE CONTO A COSA SERVA QUESTA MANOVRA.

ALTRA MANOVRA AD PERSONAM....

Il nostro caro Tremorti continua a leccare quel culo flaccido di quel tipo.... come si chiama???

BELLA MANOVRA AD PERSONAM 28.06.11 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Fiaccolata stasera a Susa. Ventimila i partecipanti per gli organizzatori. Per la polizia cinquemila.
Per Rainews24 invece quattromila, senza neanche uno straccio di servizio in diretta o registrato alle 21,30-22; solo un giornalista che in diretta davanti a un cespuglio ha detto un po' di sciocchezze.
Il tg2 invece ha mandato un filmato in diretta da Kabul dove c'è stato un assalto dei talebani a un
hotel.
Questa l'informazione della vera tv del nanoridens.

mario massini, roma Commentatore certificato 28.06.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votate e fate votare questo sondaggio sulla TAV!

http://www.ilsecoloxix.it/p/2011/06/27/AO6tm3f-tav_chi_ragione.shtml

NO TAV!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

"Restiamo umani"!
Gia', ma siamo ancora tra gli Umani?

Muri che fanno Riflettere, chiedere se ancor siam Vivi:
http://www.youtube.com/watch?v=ZbkduougDto

enrico w., novara Commentatore certificato 28.06.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onorevole Di Pietro stia lontano dal Pd,
Dalema, Bersani & C. perché sono peggio del PDL, nano & C.
Sono semplicemente l'altra faccia della stessa medaglia che è la peggiore Italia di sempre

oreste soria 28.06.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento

http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/06/tav-macht-reich.html

Stella Rubra Commentatore certificato 28.06.11 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Assad coi carri Fass(ass)ino con le ruspe: un'identica strategia criminale contro le popolazioni inermi.

Ho visto i filmati, ho letto i resoconti ma soprattutto ho studiato il progetto: se mai il termine "pazzia megalomane" è stato appropriato per un progetto, questo è precisamente il caso.
Dovrebbe essere chiaro a tutti che lo scopo unico della TAV é di arricchire una cerchia di imprenditori che a loro volta foraggeranno per decenni i partiti che supinamente/stupidamente ne accontentano le voglie inique.
Il popolo non conta nulla: e c'è una lezione da trarre e sotto gli occhi di tutti, destra e sinistra, sono lo stesso identico branco di delinquenti, sciocco e sprovveduto chi ancora non l'ha capito o non lo vuole vedere.
Si aspetta forse come nella favola che sia un bambino a gridare che il "re è nudo" (= la sedicente sinistra fa schifo come e quanto la destra)?

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 28.06.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

oilalaiuuuuuuuuuuhhhhhhhhh!!!!


La differenza tra il dire e il fare è questa.
Noi diciamo che la Tav non si deve fare.
Loro se ne fregano e la fanno.
Ed è così in tutte le cose che ci riguardano.

oreste soria 28.06.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Io ho preparato tutto, scarpe chiodate, qualche metro di fune, piccozza, caschetto da scalatore.

Sono pronto!

Ciao Beppe!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 28.06.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Attacco hacker contro il bavaglio dell'Agcom

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/28/lagcom-vuole-imbavagliare-la-rete-nuova-delibera-sul-diritto-dautore/129945/

opPayback 28.06.11 23:06| 
 |
Rispondi al commento

I Partigiani nel 1944 liberarono l'Italia dal nazi-fascismo. E' il momento di riattualizzare la storia del nostro paese di cui possiamo andare fieri. Dobbiamo essere i Partigiani di questa Italia e liberarla dai poteri politici ed economici. Uniamoci e costituiamo i GPI (Giovani Partigiani Italiani).

Damiano B. Commentatore certificato 28.06.11 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/6-luglio-muore-il-web-italiano/2154694

Andrea C., Milano Commentatore certificato 28.06.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Speroni Lega va a 316km/h con una Nissan GT e se ne vanta

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=wQdLX8V8CTM

Grande impresa quella della quale si vanta l'eurodeputato leghista Francesco Speroni che ha raggiunto un bel record al volante della sua auto, una Nissan turbo, 316km/h.

La prodezza, che lui stesso racconta a Radio2, è stata compiuta in Germania, dove non ci sono limiti di velocità.

Chiaramente le polemiche che fanno seguito a questo imbarazzante racconto non mancano in quanto sono dichiarazioni delle quali dovrebbe vergognarsi chiunque per il pericolo fatto correre a se stesso ad agli altri.

Inoltre alla domanda, più che ovvia fatta a Speroni "ed i rischi?", Il leghista risponde con un perentorio
"Ci sono dappertutto, anche restando in casa".

Non solo, la bella impresa non è solo raccontata ai microfoni di Radio2, ma c'è anche un video pubblicato sul canale personale del politico su YouTube, a testimonianza della 'prova' riuscita.


http://www.net1news.org/speroni-va-a-316kmh-con-una-nissan-gt-e-se-ne-vanta-video.html

*****

E un elemento di questo tipo vegeta al Parlamento Europeo coi soldi nostri.

silvanetta* . Commentatore certificato 28.06.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEBTOCRACY [ Χρεοκρατία ]
Scritto da K. Kitidi - A. Hatzistefanou
Martedì 28 Giugno 2011 20:26

Kill PIL
di Katerina Kitidi e Aris Hatzistefanou.
[ quando inizia il video click CC in alto a destra per i SOTTOTITOLI IT ]

⇨ DEBTOCRACY [ Χρεοκρατία ]
[ Sito Ufficiale EN ]

Per la prima volta in Grecia un documentario prodotto dal pubblico. ⇨ DEBTOCRACY [Wikipedia EN] cerca le cause della crisi provocata dal debito pubblico e propone soluzioni che non vengono prese in considerazione dal governo e dai media dominanti.
Una, forse, lunga visione ma che, assai pregevele nella fattura, tra analogie e differenze ci fa sentire che la Grecia è vicina, più di quanto non si pensi e più di quanto sugli organi di informazione se ne dia notizia.

χρέος [krèos] debito e κράτος [kràtos] potere
δήμος [dèmos] popolo e κράτος [kràtos]potere

Il documentario, finanziato attraverso donazioni, si avvale della partecipazione di personalità del mondo socioeconomico e culturale:

•David Harvey geografo e antropologo
•Hugo Arias Presidente del comitato per l’analisi del debito dell’Ecuador
•Samir Amin economista
•Gerard Dumenil
•Costas Lapavitsas economista
•Alain Badiou, filosofo
•Manolis Glezos membro della Greek Resistance e politico di sinistra
•Avi Lewis giornalista e regista cinematografico
•Fernando Solanas regista cinematografico.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 28.06.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma - grave ragazzo pestato dai fasci
italia | antifascismo | notizie martedì 28 giugno, 2011 21:17 scritto da uno

raccontato dai suoi amici

La sera del 25 giugno 2011 un giovane di circa 25 anni è stato violentemente pestato in via Cavour nei pressi della sede di Casa Pound in circostanze a dir poco sospette. Mentre sostava in una piazza con degli amici presso la scuola di musica che frequenta è iniziata una discussione con un inquilino di un palazzo in via Cavour. Quando l’inquilino in questione si è buttato in strada un gruppo in possesso di spranghe ha fatto incursione e si è scagliato contro i giovani riducendo il suddetto in pericolo di vita. Ora è all’ospedale di San Giovanni in Laterano per un ematoma cranico (non sono a conoscenza della diagnosi esatta).

Questi sono i fatti. Gli amici che erano presenti ritengono che si trattasse di un gruppo di fascisti di Casa Pound che avevano già visto in giro frequentando l’istituto Saint Louis. In giro non c’è uno schifo di cenno a questo fatto gravissimo.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 28.06.11 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi,la basilica e la Puglia e' in mano a questi balordi mafiosi!!DOBBIAMO ENTRARE NEI COMUNI E FAR RISPETTARE I NOSTRI DIRITTI!!
In Basilica e in Puglia a quanto pare non c'e' ancora il MOVIMENTO 5 STELLE.Pertanto invito gli interessati ad unirci e darci da fare per promuovere il movimento 5 stelle anche in queste regioni!!
Noi siamo gia'in 27 persone.ci interessiamo attualmente di:
ANALISI dell'ARIA
ANALISI delle acque
Analisi chimiche batteriologiche su alimenti.
Abbiamo a cuore solo una cosa:
Innanzitutto il RISPETTO dell'AMBIENTE,che da questo governo MAFIA e da altri precedenti,e' stato violato,e ridotto la nostra amata Italia in una discarica a cielo aperto.
Il ritorno alla legalita' - Il rispetto e i diritti dei cittadini,che oramai non contano piu' nulla - Una SANITA' piu' sincera e trasparente per la salute dei cittadini - Promuovere nuove tecnologie,come le fonti rinnovabili per far nascere nuovi posti di lavoro,ecc...
Chiunque vuole aggregarsi a noi per far nascere il MOVIMENTO 5 STELLE in PUGLIA e BASILICATA,puo'contattarci a:
digitalpower2000@gmail.com
UNIAMOCI E DIAMOCI DA FARE!!

Diego Palmanova 28.06.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto commenti aberranti sul blog circa l'invito ai poliziotti a ribellarsi agli ordini di caricare i NO TAV in Val di Susa perchè, poveri poliziotti, lo fanno per percepire uno stipendio da fame.
E' la prima volta in vita mia che sento parlare di ribellione nelle forze dell'ordine ad un comando... Dai, cerchiamo di essere seri almeno noi. Io ho una laurea e faccio il postino: certo non sono andato ad arruolarmi nelle forze armate per percepire uno stipendio. Da parte mia, dopo le botte che ho preso a Genova nella Diaz, spero che i contusi tra i poliziotti possano aumentare a dismisura. Andassero a fare in c**o, servi di Stato !!!

Damiano B. Commentatore certificato 28.06.11 22:31| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

“Se vogliamo restare in sella – ha detto Gianfranco Rotondi – dobbiamo coccolare i parlamentari, tanto più impopolari di così”

Sai che c'è, grande testa di minchia ladro di merda leccascarpe infame?
Quasi, quasi vengo a Roma e ti coccolo io...?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

*** STOP ALLE TASSE ***
Caro Beppe,
visto che in Italia siamo governati da dei mafiosi.
ANNUNCIO pertanto che a partire da OGGI non paghero'piu'nessun tipo di tassa a questi balordi sino a quando non vedro' dei cambiamentisignificanti in positivo per la nostra ITALIA.
Sono un commerciante,e nullatenente,ma fino ad oggi pagavo tutti i balzelli.
Pertanto da domani niente piu' contributi INPS,INAIL,IRPEF,IRPEG,IRAP,TOSAP,E ne dichiarazione di redditi!!!
Mi sono strarotto i C......i e pertanto ho detto BASTA!!
Basta per essere vicino alla Val di Susa
Basta per essere vicino alla Basilicata che stanno riducendo in un colabrodo con le trivellazioni.
Basta per essere vicino ai Tarantini che ogni giorno di ammalano di grave patologie per colpa dell'ILVA(la fabbrica della morte di Emilio Riva).
Basta per essere vicino agli ambientalisti.
Basta per protestare a questi mafiosi e pluricondannati definitivi che ci governano.
Volete arrestarmi??
FATELO PURE BASTARDI!!
Dovete pure mantenermi con un posto letto e tre pasti al giorno!!

Diego Palmanova 28.06.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se prima, la politica italiana era alla Frutta, ora è in Bolletta.
Quella delle Mutande Sporche.
Passate sul Culo di Ruby.

Merdosi Schifosi, ani.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.06.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che parere espresso la MAGGIORANZA dei votanti del Piemonte? la costruzione del passante della TAV! Questa signori e signori si chiama DEMOCRAZIA!
mi dispiaciono molto le immagini che si vedono in tv e su internet.
E' sempre brutto e denigrante vedere la polizia caricare la popolazione che difende il suo territorio...
verissimo! ma è davvero gente del territorio quella che ha costruito il presidio davanti al cantiere? a me non mi è sembrata una alta percentuale, bastava vedere quante persone avevano i capelli bianchi per capire quali sono gli abitanti e quali non li sono!a questo avviso mi è parso di vedere molti ragazzi, che ormai non abitano più in montagna, e che quindi sono li non per difendere il loro territorio ma bensi un'idea o un'ideaologia come la si voglia chiamare.. a mio avviso in italia ragazzi esiste ancora il concetto di democrazia, ovvero la maggioranza governa, sia di centro di sinistra di destra, ma chi vince le elezione, per quanto sia sciagurata la legge elettorale, ha il diritto e il dovere di governare e fare riforme per permetter a questo paese di andare avanti e dare un futuro alla sua gente...
a questo punto chi ha vinto le elezioni politiche nel 2008? chi ha vinto le elezioni regionali nel 2009? chi ha vinto le elezioni amministrative? Governo Berlusconi, Governatore Cota e Sindaco Fassino. Che piaccia o no non le ha vinte nè il movimento No TAV (quello dei no a qualsiasi scelta) nè il caro M5S, che si ha portato un paio di consiglieri in regione ma è ben lontano dalla maggioranza... Ebbene cosa avevano in comune questi programmi????? La Linea Lisbona Kiev che passa per 7 km nelle alpi piemontesi..
quindi apriamo gli occhi, la maggioranza espressa dalla POPOLAZIONE PIEMONTESE, sottolineo la MAGGIORANZA ha espresso la VOLONTA' della costruzione di questa linea.
già questo dovrebbe chiudere il mio commento..ma non è possibile che un migliaio di manifestanti blocchi il parere espresso da almeno 2 milioni di cittadini piemontesi!

Luigi Carpanini 28.06.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia cosa accade?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 28.06.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ancor esiston, ed io lo credo, Intellettuali, Filosofi, Giuristi, Teologi, Tesstimoni di un Genocidio di un Popolo, ebbene Stendano una Charta di Legittimazione di un Governo in Esilio e lo Sottopongano alla Comunita' Internazionale.
E' sempre piu' evidente che la nostra è Agonia e la Paralisi Culturale conseguente all'Espropriazione Dittatoriale di un Cartello Oligarchico Mafioso e Criminale.
Ogni giorno raccolgo Volti Tristi, Sfiniti, privi di Speranza, chiusi in una Cortina di Amarezza e Sofferenza.
Basta con questa Tirannia d'Immondi!
Chiediamo un Riconoscimento Internazionale, prima di Spostare questa Guerra Civile nelle Paludi Padane, Pagane.
No al Nazismo dei nani.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.06.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate passare la Freedom Flotilla 2

Hanno deciso di dichiarare la ''Freedom Flottilla 2'' illegale. Lo hanno deciso il governo U.S.A e l'Italia tramite i rispettivi segretari di stato e portavoce. Con questa decisione, di estraneazione dai fatti, dopo che il governo israeliano aveva detto che sarebbero stati considerati ''nemici'' i paesi che non avrebbero opposto resistenza all'iniziativa umanitaria; i volontari che salperanno con la nave carica di aiuti alla volta di Gaza sono quindi dei criminali.http://www.agoravox.it/Lasciate-passare-la-Freedom.html


Invece questi, sono degli "EROI".


Coppia israeliana ruba cimeli Auschwitz
'Volevamo custodirli meglio' si giustificano. Polonia li condanna 28 giugno,19:11

(ANSA) - TEL AVIV, 28 GIU - Sono giornate di disperazione per due israeliani cresciuti in famiglie di sopravvissuti alla Shoah dopo essere stati scoperti dalle autorità polacche con alcuni cimeli di Auschwitz nascosti in una valigia.

Quello che doveva essere un pellegrinaggio privato in un luogo della memoria si è trasformato in una condanna a due anni di carcere (con la condizionale) e al pagamento di una multa.
Secondo la loro giustificazione volevano conservare meglio quegli oggetti.
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/06/28/visualizza_new.html_811870725.html


Grazie, ma tra i 2 criminali, IO scelgo i "criminali" della Freedom Flotilla 2 !!

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 28.06.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei spezzare una lancia al cuore per quelli che difendono l' operato di governo, o sono contro i centri sociali, o si trovano a tifare per i loro colleghi (come allo stadio) provvisti di manganello inteligente. Da premettere che non mai conosciuto nessuno dei centri sociali, mi è sempre stato detto da chi colpisce o fa colpire con il manganello un individuo, che è colpa dei centri sociali, si perchè tante volte per fare un lavoro bisogna essere convinti di quello che si fa, come essere fronteggiare i manifestenti ed essere convinti di fronteggiare dei delinquenti disturbatori di quiete pubblica, in difesa di cittadini onorevoli avanzi di galera.
Certamente che qualche distinzione va fatta con chi pur avendo la propria idea, e assolvendo il proprio dovere, sa di avere a che fare con dei cittadini disperati che difendono solo il loro territorio e il loro futuro.

vincenzo v. Commentatore certificato 28.06.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Non è una Valle contro il Potere, ma un Popolo contro la Mafia.
Falcone, Borsellino han lasciato dei semi che or dan Frutto.
Frutti Santi, radicati nella propria Terra.
Vergogna somma per Fassino, Petain d'accatto.
Lo Stato è nel Cuore delle Comunita', non nei Caveau delle Banche grondanti Merda e Sangue Rubato.
La devono Smettere di Percuotere i Bimbi e le Vedove.
Inutile mostrare i Muscoli del Culo, i Maroni Tarlati.
Son Vecchi Bavosi Decrepiti, privi di Spirito e Sentimento.
Serpenti abusivi del Giardino d'Europa.
Han preso dell'Albero la mela Rossa: quella Eva che la da' a Tutti...
Quella Verde, frutto Acerbo, sempre Duro, mai va oltre l'Esperienza della Sega.
La Nera, sulla bocca del Biscione: assaggiata, non puo' che Puzzar di Culo...
I Terroristi, son quelli di Via dei Georgofili, dell'Antistato.
Dev'esser Suggestiva la Fiaccolata in Valle.
Trema fin nelle Fondamenta il Castello del Signore della Merda.
Cominci a Mangiarla, il Mangiamerda.

Il Mafioso, altri non è che un Mangiamerda.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.06.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

OT ma non troppo:

Dalla settimana prossima l'Autorità delle comunicazioni avrà il diritto arbitrario di oscurare siti senza un processo. Una norma che non esiste in nessun Paese libero.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con tutti i cittadini che non vogliono la TAV e tutti questi sorprusi dalle forze di potere, sono però pessimista sul fatto che si possa ottenere qualcosa con delle manifestazioni perché loro stanno utilizzando le forze dell'ordine come se le persone fossero tutti dei terroristi; la mia opinione e' che ci vorranno ancora parecchi anni prima che il tempo galantuomo ci faccia vedere i cadaveri galleggianti sui fiumi dei nostri nemici, e chissa' se li vedremo.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 28.06.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Si allarga il Gruppo Gavio S.p.A padroni con Benetton, Impregilo e Ligresti già delle principali autostrade privatizzate. Multati per un miliardo di euro per aver smaltito il tossico del manto stradale e per averlo riposato sotto il nuovo asfalto (non pagheranno mai perchè protetti dai politici) sono un vero impero. Marcellino Gavio di Castelnuovo Scrivia, stroncato da un infarto quasi due anni fa lascia un grande impero, e la cordata Fassino e Company non vuole essere da meno, così come fu per Banche e Assicurazioni, rinunciando alla TAV. Che schifo fanno i nostri Parlamentari? E il Senato lascia sempre tutto scorrere come non conta nulla o lascia fare con le mani in pasta.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTAV
MORE BRAIN PLEASE #5

POSTER: http://www.filesonic.it/file/1323581724

Ho dedicato il poster numero 5, della mia serie "more brain, please", a questo infame ed arrogante attacco alla libertà e sovranità di un popolo su un territorio che è visceralmente suo di appartenenza.
Per favore, scaricate il poster tutti in modalità gratuita, e nel caso che vi piaccia, condividete il link, non il file in sè. Ciò mi permetterà di guadagnare qualcosina da ogni singolo utente che farà il download. Grazie.

Francesco Ardizzone 28.06.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

I LEGHISTI brava gente, quando c'è da difendere l'interesse di pochi truffatori della comunità, le multe per le quote latte tanto per intenderci, oppure fare la voce grossa contro qualche sfigato tipo rom, extracomunitario, o meridionale di turno.
Sempre pronti a gonfiare petto e muscoli da celoduristi, da padroni a casa nostra.
Ora che ci sarebbe da combattere sul serio per difendere un'intera valle padana con tutti gli abitanti cosa fanno?
vanno a pontida a fare il pieno di stronzate sparate dai capi con corna spade e mantelli e nessuno che abbia avuto le palle per dire quei cialtroni quello che si meritano.
LEGHISTI!!!!!siete solo dei poveracci BUONI NEMMENO A CIAPA' I RAT.

pasquale r., napoli Commentatore certificato 28.06.11 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT MA NON TROPPO, VISTO CHE LA TAV E' SOLO UN AFFARE "SPORCO"

Tutela degli investitori: è in atto un cambio di rotta?

Tira proprio una brutta aria per i clienti degli intermediari finanziari. La nomina di Giuseppe Vegas alla Consob era un segnale già abbastanza chiaro e purtroppo i primi effetti non tardano ad arrivare. E' l'intero quadro istituzionale che pone dei seri interrogativi su un deciso cambiamento di rotta in tema di tutela dei consumatori.
Sembra ormai chiaro che il Governo, la Consob e -temiamo- fra non molto anche la Banca d'Italia abbiano imboccato decisamente una strada filo-bancaria.
Giuseppe Vegas, è bene ricordarlo in un Paese che sembra soffrire di amnesie collettive (quando non di allomnesie), è stato nominato presidente della Consob, un'autorità che dovrebbe essere indipendente dal Governo, mentre era sottosegretario dello stesso Governo che l'ha nominato. E' stato nominato in sostituzione di un presidente, Lamberto Cardia, che ha ricevuto dallo stesso Governo una proroga in barba alle norme che regolano la stessa Consob; e quando proprio non era più possibile, neppure violando le norme, mantenerlo alla Consob, è stato spedito alla presidenza delle Ferrovie dello Stato. Giuseppe Vegas, da presidente nominato della Consob, non ha avuto pudore alcuno a votare la fiducia al Governo nel famoso voto di fiducia del 12 dicembre 2010.
Durante il periodo nel quale Cardia aveva ormai lasciato e Vegas non era ancora insediato materialmente, la Consob ha mostrato come potrebbe comportarsi un'autorità di vigilanza se non fosse etero diretta da interessi di parte. Purtroppo è durata poco...
Prima della nomina di Giuseppe Vegas alla Consob, almeno a parole (soprattutto quelle del ministro Giulio Tremonti) sembrava che il governo fosse, se non ostile, critico nei confronti delle grandi banche.

CONTINUA QUI

http://investire.aduc.it/editoriale/tutela+investitori+atto+cambio+rotta_19215.php


EXIT STRATEGY
Ero un sincero ammiratore del premier:grande imprenditore,con grandi visioni,tenace lottatore.
Devo però riconoscere che con la vicenda Ruby mi è apparso un po'..appannato:con la telefonata alla Questura avrebbe corso solo rischi inutilmente; anche fossero emerse accuse a suo carico,avrebbe potuto semplicemente opporre un vigoroso diniego:la parola di un
grande statista contro quella di una agazzina,per giunta clandestina.
Possibile poi che nessun consigliere sia stato così avveduto da prospettargli di abbassare per legge la soglia della maggiore età?Con la sua maggioranza in parlamento,sarebbe stato semplice portarla a 17 anni,fors'anco a 16!
Insomma un po' come nel caso dell'atrazina, un inquinante, di qualche anno fa:dove, però, la soglia della tolleranza era stata aumentata,
per legge, di 10 volte,rendendo tout court potabile l'acqua!
Questo magari presentandolo come un provvedimento utile all'economia (più patenti di guida e quindi più auto vendute,meno anni persi sui banchi della scuola pubblica,ecc): l'opposizione non se ne sarebbe neanche accorta!

Orwell 28.06.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Domenica mattina nella mia pag. di facebook ho scritto:
Se arriveranno con un bliz domenica notte o lunedì mattina, con una operazione illegale, con probabile blocco delle vie d'accesso per sgombrare il presidio, si tratterebbe di un vero e proprio abuso di autorità, in questo modo in Italia i diritti civili vacillano, la legge non è più uguale per tutti, allora il respiro della libertà, si fa pesante....

Sembra tornare il fantasma che qualcuno torna a evocare in quest' alba di fine giugno del 2011, una delle pagine più truci della storia del dopoguerra: il governo Tambroni del 1960, che dette vita a una politica di repressione delle manifestazioni popolari culminata con eccidi in diverse città italiane.

Speriamo nella ragionevolezza delle responsabilità istituzionali e politiche, quali garanti della legalità e della trasparenza adeguata alla nostra Costituzione democratica.

stefano rollero 28.06.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ANDARE A PRENDERLI.
ORA!

Franco T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Tangenti A Valanga.
Trasporti A Vuoto.
Treni A Vapore.
T.A.V.
Tutti A Val di Susa.

ROBY ROCK Commentatore certificato 28.06.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Emigriamo, scappiamo via per sempre da questo baraccone di paese allo sfascio prima che sia troppo tardi, datemi retta...

Riccardo A 28.06.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

OT Importante in merito a normative che vogliono imporre per internet gravemente lesive dei diritti alla conoscenza e della libera circolazione del pensiero ( art. 21 della costituzione)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/28/lagcom-vuole-imbavagliare-la-rete-nuova-delibera-sul-diritto-dautore/129945/


L’Agcom vuole imbavagliare la rete
Nuova delibera sul diritto d’autore In questo modo l'Agenzia si arroga il diritto di imporre a qualsiasi sito Internet che si ritiene violi il copyright, “la rimozione dei contenuti” e, nel caso di server straniero, l'inibizione del sito tramite il blocco dell'indirizzo Ip In questi anni i tentativi di imbavagliare la rete sono stati numerosi. Finora, per fortuna, tutti (emendamento D’Alia; legge Carlucci; legge Barbareschi; comma 29 della legge sulle intercettazioni, ecc.) sono stati poi accantonati grazie a imponenti mobilitazioni, on e offline. Questa volta, invece, mancano pochi giorni all’entrata in vigore di una nuova delibera Agcom che a detta di Associazioni, blogger, esperti e cittadini, mette a rischio l’Internet libero in Italia.
Agcom è l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che dovrebbe vigilare i maniera indipendente sul sistema delle comunicazioni ma che in realtà ha vertici e consiglieri designati dai partiti (tra questi da ricordare l’ex consigliere Giancarlo Innocenzi intercettato al telefono con Berlusconi mentre si adoperava per far chiudere Annozero). Con la delibera in questione – tesa a contrastare la pirateria online -, l’Agenzia si arroga il diritto, su segnalazione dei vari detentori del diritto d’autore (Siae, case discografiche, reti Tv, ecc.) di imporre a qualsiasi sito Internet che si ritiene violi il copyright, “la rimozione dei contenuti” e, nel caso di server straniero, l’inibizione del sito tramite il blocco dell’indirizzo Ip. Il tutto senza aspettare la decisione di un giudice, passaggio attualmente obbligato.

(continua al link)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 28.06.11 21:06| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa "battaglia" è l'inizio del popolo che si ribella alla dittatura partitica
Cittadini che chiedono il diritto di decidere loro del loro futuro.
La sovranità del popolo italiano che difende il suo paese dallo sfruttamento e della distruzione delle sue meraviglie
Prima c'è stato il referendum che ha gridato la volontà del'italiani distruggendo ciò che questa politica aveva fatto in contrapposizione alla volontà cittadini, ora la valle è il nuovo scenario dove si combatte per la democrazia contro la dittatura.
Se le cose vanno avanti così la valle di Susa sarà solo l'inizio di un popolo che si ribella ai potenti che gli deridono e li sfruttano

Matteo Pietri Commentatore certificato 28.06.11 21:03| 
 |
Rispondi al commento

La linea AV Torino – Lione
gode di un consenso pressoché
unanime nel mondo politico
ed in quello imprenditoriale,
consenso che è un
pessimo segnale sull’irresponsabilità
delle scelte di
spesa
• I benefici dell’opera sono di
gran lunga inferiori ai costi e
nessun privato è disposto a finanziarla.
• Le ricadute ambientali saranno
modestissime e la linea
AV rimarrà quasi deserta
a meno che non vengano
imposti divieti al trasporto su
gomma.
• La politica del finanziamento
pubblico della ferrovia ai
fini del “riequilibrio modale”
oltre che inefficace è iniqua
– scaricando sul contribuente
il costo dell’inquinamento altrui
– ed è quindi auspicabile
venga abbandonata.
Andrea Boitani è professore
ordinario di Economia politica
presso l’Università Cattolica
di Milano.
Marco Ponti è professore ordinario
di Economia dei trasporti
al Politecnico di Milano
Francesco Ramella è ingegnere dei trasporti e fellow IBL

Da IBL -Istituto Bruno Leoni

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.06.11 20:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Nando for president
La Commissione Antimafia di Milano, negata dalla Giunta Moratti, è uno dei punti qualificanti del programma di Pisapia e ne attendiamo a giorni la costituzione, per rafforzare il contrasto istituzionale all’opera di colonizzazione del crimine organizzato. Insieme a molti amici attivi nelle associazioni e movimenti antimafia, auspico che a presiederla sia chiamato Nando dalla Chiesa. A quella funzione, infatti, possono essere chiamate personalità esterne al consiglio comunale. Per competenza, determinazione e rettitudine siamo convinti che il nostro amico Nando dalla Chiesa sarebbe la scelta migliore
PIERO RICCA

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 28.06.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Cimbro mancino e a tutti i pro TAV

Tutti siamo favorevoli alla rotaia. Ma quella TAV non servirà alle merci per impossibilità tecniche.
a) voltaggio diverso dalla ferrovia comune.
b) il treno merci intralcerebbe per la sua lentezza i treni ad alta velocità.
c) proprio per questa lentezza, anche se la linea fosse idonea alle merci, potranno passarvi solo pochi treni di queste.

Quindi servirà, di qui a 40 ANNI, solo a quei pochi passeggeri ricchi che non prenderanno l'aereo.

In sostanza servirà subito:
a)alle imprese costruttrici
b)alle banche che anticipano i soldi
c)ai politici di tutti gli stati interessati ed ai loro amici, che avranno le loro mazzette.

E tutto questo a spese dei rispettivi popoli, ossia alla parte più povera di essi che lo piglierà nel culo, come al solito.

E non ci vuole la lotta armata?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.06.11 20:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei andarci domenica, ma non voglio certo iscrivermi a facebook per saperne di più! Spero di trovare info precise da qualche altra parte, intanto potete provvedere perché tutti accedano a queste importanti informazioni?
Grazie.

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà a Grillo contro gli infami attacchi dei lacchè mediatici del pregiudicato con passaporto svizzero (De Benedetti alias padrone del PD)

Evvai! Carlo De Benedetti proprio non riesce a digerirlo il M5S, ma come? Adesso che dopo 15 anni di guerra a Berlusconi il pregiudicato con passaporto svizzero, padrone assoluto del PD e di Confindustria, è riuscito finalmente a sotterrare il nano che succede? Spunta dal nulla un movimento politico, (per di più guidato da un comico che gli sbugiarda subito il finto-nuovo del candidato PDino a Milano), che può essere un serio rivale alle prossime elezioni e che è totalmente estraneo alla logica servile dell'azzerbinamento al Capitale Privato?

Ce n'è abbastanza affinchè l'amico intimo di George Soros e uomo dei Rothshield in Italia (sempre De Benedetti) esca dai gangheri e scateni contro Grillo e il M5S tutto il volume di fuoco dei suoi media spazzatura per intossicarne l'immagine, affossargli il blog e screditarne il movimento.

Sempre le stesse tattiche subdole, i "coglioni" proprio non sanno cosa siano queste merde...

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 28.06.11 20:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiomonte: utilizzati lacrimogeni contenenti CS, arma chimica vietata in guerra

durante lo sgombero della Maddalena di Chiomonte le forze dell'ordine sono ricorse pesantemente all'utilizzo di gas lacrimogeni. Sulle innumerevoli cartucce ritrovate sul posto, si legge chiaramente: “lacrimogeno al cs” (orto-clorobenziliden-malononitrile).
I gas CS rientrano tra le cosiddette “armi chimiche”, infatti fanno parte di questa categoria “ tutte le sostanze gassose, liquide o solide, che, diffuse nell'area e sparse sulle acque o sul terreno, producono negli esseri viventi lesioni anatomico - funzionali di varia natura, tali da compromettere, in via definitiva o solo anche temporanea, l'integrità dell'organismo umano” (http://www.studiperlapace.i/view_news_html?news_id=g8gas).

Come tutti sappiamo, l’utilizzo delle armi chimiche è stato fortemente contrastato e condannato, tant'è che in moltissime convenzioni internazionali ne è stato proibito lo sviluppo, la produzione e l'utilizzo.

Ne è un esempio La Convenzione sulle armi chimiche del 1993 - CWC - Chemical Weapons Convention (http://www.opcw.org/chemical-weapons-convention ) ratificata in Italia nel 1995 ed entrata in vigore nel 1997 che vieta l'utilizzo del gas CS in tutte le guerre internazionali.
( http://it.wikipedia.org/wiki/Gas_CS)

Continua qua:
http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=120185138068155&id=1612744493#!/notes/chiara-appendino/chiomonte-utilizzati-lacrimogeni-contenenti-cs-arma-chimica-vietata-in-guerra/10150235347433049


Calabresi - per chi non lo sapesse - è il direttore della "busiarda" che un giorno sì e l'altro pure mistifica notizie su No Tav e cittadini torinesi che si ribellano al nazismo dilagante e, recentemente, al circo della SacraSindone®

o moVivento o morte 28.06.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Il Sole 24 Ore - ‎5 ore fa‎
«Se l'Europa é in difficoltà la aiuteremo. La Cina é disposta ad aiutare i Paesi a seconda delle loro necessità acquistando una certa quantità del loro debito pubblico». Così il premier cinese Wen Jiabao nel corso della sua visita in Germania. ...
================================================
Ma non lo avevano gia fatto ?
Ancora ?
Vuoi vedere che fra poco non mangeremo piu' con le forchette ma con i bastoncini,nasceranno bambini con occhietti a mandorla e sempre con le mandorle si mangera' il pollo.
Mi va benissimo !
Non si fanno piu' guerre per territori,
adesso si comprano in svendita .

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 28.06.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Se vi serve documentazione no tav, pdf che spiegano perchè è un pacco, video e links vari per spiegare ai tonti perchè di sto buco da 20 miliardi ne facciamo volentieri a meno ...
http://www.andromedafree.it/blog/2011/06/28/le-documentazioni-e-link-no-tav-per-sapere-la-verita/

Claudio R. Commentatore certificato 28.06.11 20:34| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE!!! :-)

questi non hanno capito, non hanno capito
pensano che con un bel botto di lacrimogeni hanno risolto la situazione..

diceva l'altra sera Marco Revelli da Gad Lerner, se non si fa la TAV non è che si perdono 600 milioni (contributi CE) ma si guadagnano 17 MILIARDI!! che non mi pare poca cosa di questi tempi...

come scrive Libreidee:

"La nuova resistenza è già cominciata, con la valle di Susa in prima pagina su tutti i giornali nel giorno in cui Tremonti annuncia l’euro-salasso da 40 miliardi."

Paola Bassi 28.06.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

In sicilia che avrebbero bisogno di rimodernamento delle ferrovie ed i sicialiani sarebbero anche contenti, niente opere...al nord che i cittadini ne hanno pieno le scatole di cantieri volano botte per fare strutture che nessuno vuole....w l'itaglia

Carlo M. 28.06.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT...95 milioni di euro delle slot DOVE SONO!!!!
Una finanziaria e mezzo(bestemmia).
VOGLIO SAPERE DOVE SONO QUEI SOLDI(bestemmia)

SCIOPERO FISCALE AD OLTRANZA.

Per i NOTAV avete la mia totale sincera ammirazione!
Maroni VAFFACULO.Quando ci saremo veramente stancati,verremo a darti di morso nelle caviglie...ricordati.

maurizio m. Commentatore certificato 28.06.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il più grosso maiale dell'economia : Tremorti,metterà il tichek di 10€ sui farmaci!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.06.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il più grosso maiale del potere: Maroni!!!
Povera lega come si è ridotta!!!
E pensare che doveva fare la rivoluzione contro il Nano mafioso!!! hahahahaha!!!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.06.11 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non dovrebbe essere uan Valle contro il potere ma un paese!!!
Viva il m5* il resto è merda!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.06.11 20:25| 
 |
Rispondi al commento

L'inutile manovra di Tremonti prevede il divieto
di unirsi in matrimonio tra anziano italiano e
badante. Da morire dal ridere, non fosse che stiamo precipitando nel baratro. Praticamente niente pensione di reversibilità alle giovani donne dell'Est. Rubano allo stato italiano!

Insomma, le giovani extracomunitarie possono spennare il Papi previa sodomia, ma non sposare un vecchio qualuque, che magari hanno accudito per anni.

Si attendono altri fulminanti provvedimenti. Dai Giulio, puoi fare di meglio.

Lupa Beatrice 28.06.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, a Beppe e ai ragazzi-compagni del Movimento 5 Stelle. Sono qui a lanciare un appello: aiutiamo i nostri concittadini della Val di Susa concretamente, con coraggio. Chiedo a Beppe (io non sono nessuno e non ho ascendente su molte persone) di radunare un bel po' di cittadini onesti, che pagano le tasse e che non abbiano pendenze colla giustizia, a presidiare quel luoghi bellissimi, tentando di fermare le ruspe. Chiunque abbia il coraggio o se la senta di "rischiare" un po' per i Valsusini ma anche un po' per se' stesso (quello che e' capitato li' potrebbe capitare presto a tutte le ns citta') aderisca a questo appello. Andiamo - pacificamente - a manifestare, dobbiamo essere 50.000, 100.000 , forse piu', perche' non dicano che siamo minoranze manovrate da qualche movimento al limite della legalita'. Contro 50.000 persone "non prevalebunt". Io credo in voi, credo in Beppe, io ancora spero.... Riccardo.
anche se so gia' che rimarro' inascoltato. email angela.diotti@alice.it

riccardo ivani 28.06.11 20:18| 
 |
Rispondi al commento

AI MANIFESTANTI NO TAV IN VAL DI SUSA

FORZA E CORAGGIO, SIETE I NOSTRI EROI!
GRAZIE per quello che state facendo, anche per quelli come me, che non
possono essere fisicamente lì con VOI.
Ci malinformano in TV, sui giornali, ma le nostre idee comunque si
diffondono ed incontrano consenso sempre più, IL MONDO STA' CAMBIANDO ...

ANNACHIARA MARCHESI 28.06.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV NO AL MOSTRO!!!!!STASERA alle 21:00 fiaccolata NOTAV a SUSA......non mancate!!!!Stanno già iniziando i lavori,an fatto vedere quei BUFFONI del tg3piemonte,che pagliacciata 4 dementi con caschetto in testa che sembravano non capirci niente....ahahahahahahahahah!!!!FIERO D'ESSER NOTAV a VITA!!!!!PERINO grande PERINO.....non diamogli tregua....FORZAAAAAAA!!!!COTA:ringrazio forze dell'ordine.....COTA PRRRRRRRRRRR.......!!!!Le FORZE del DISORDINE SCHIAVI come i VERGOGNOSI GIORNALISTI,resteranno sempre SCHIAVI!!!!W RADIOBLACKOUT un GRAZIE grosso come una casa per la giusta e vera Informazione che date....RADIOBLACKOUT 105.25!!!!NON è FINITA la VALLE può ancora essere salvata,la Guerra non è persa!!!!NOTAV NO AL MOSTRO.....e chi può venga a darci manforte....GRAZIE.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 28.06.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento

La manovra?

-A mè , me pare na ST*NZATA!

http://www.youtube.com/watch?v=QwhYkB2fTDI

A li TREMORT*cci tua!

-Nessun taglio al N° dei parlamentari.
-Non tagliano le Auto Blu,
-Nessun taglio ai loro stipendi,
-SI'al TICKET alla sanità

Prevede
-l'abolizione dell'Irap gradualmente fino al 2014,
-sole 3 aliquote Irpef, al 20, 30 e 40% (invece delle cinque attuali),
ma anche
-l'aumento della tassazione sulle rendite finanziarie già dal 2012 con l'introduzione di un'aliquota unica al 20% per finanziare la riduzione delle tasse.
-C'è poi l'ipotesi di aumento di un punto dell'Iva, mentre
-dal disboscamento della selva di bonus e agevolazioni fiscali il governo
punta a incassare fino a un massimo di 16 miliardi.
E dei RIMBORSI?
-Gia nel 2008 i revisori di Camera e Senato, esaminando i rendiconti dei partiti sui “rimborsi elettorali” 2006,stabilirono che erano quasi tutti irregolari.Ma non accadde nulla e non pagò nessuno
Nel nostro Paese non esiste una sola norma che regoli e controlli i miliardi di euro che i partiti si accaparrano con i cosiddetti ‘rimborsi elettorali’.
E li prendono perfino i partiti che non esistono PIU’!
*Eppure ci sarebbe da prendere e lo sanno bene LORO della Casta che non hanno fatto alcuna RINUNCIA, nessun passo indietro; non hanno dato nessun BUON ESEMPIO!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Con il PORCELLUM hanno certificato il loro abusivismo politico, prendete nota dei nomi di chi compone questo parlamento perchè dovrà essere allontanato per sempre dalla vita politica e imprenditoriale di questo paese.

Siamo alla frutta e loro continuano a non capire, continuano a mettere davanti agli interessi di un popolo i propri.....


CE SIMME RUTT' O' CAZZ' DI SOPPORTARE IN SILENZIO !

SVEGLIAMOCI, ORA O MAI PIU' !

N O * T A V !!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.06.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento

ALBERICA IN ITALIA NON E' MAI ESISTITO LA DEMOCRAZIA.
PRIMA DI PARLARE DI DEMOCRAZIA, DOVRESTI LEGGERTI LA COSTITUZIONE SVIZZERA.DOVE IL PARLAMENTO E IL GOVERNO NON POSSONO FARE NESSUNA
LEGGE. SOLO PROPORLE AL POPOLO TRAMITE REFERENDUM
LEGISLATIVI. DOVE IL POPOLO DECIDE, PER IL SI.
O PER IL NO'.
orfeo nitrebla

http://www.admin.ch/org/polit/00054/index.html?lang=it
il Parlamento: il legislativo
Il Parlamento svizzero è costituito da due Camere che formano la cosiddetta Assemblea federale plenaria e detengono il potere legislativo dello Stato.

Art. 165 Legislazione d’urgenza

1 Le leggi federali la cui entrata in vigore non possa essere ritardata possono essere dichiarate urgenti ed essere messe immediatamente in vigore dalla maggioranza dei membri di ciascuna Camera. La loro validità deve essere limitata nel tempo.

2 Le leggi dichiarate urgenti per cui è chiesta la votazione popolare decadono un anno dopo la loro adozione da parte dell’Assemblea federale se nel frattempo non sono state accettate dal Popolo.

3 Le leggi dichiarate urgenti e prive di base costituzionale decadono un anno dopo la loro adozione da parte dell’Assemblea federale se nel frattempo non sono state accettate dal Popolo e dai Cantoni. La loro validità dev’essere limitata nel tempo.

4 Le leggi dichiarate urgenti non accettate in votazione non possono essere rinnovate.
@

Hanno sicuramente più istituti di democrazia diretta, ma non è vero che governo e parlamento non abbiano potere legislativo

La nostra costituzione non è troppo da denigrare, è diversa dalle altre ed è una buonissima carta costituzionale, sta al popolo e alle classi dirigenti rispettarla e farla rispettare

ɐɹʇsnɥʇɐɹɐ Commentatore certificato 28.06.11 20:00| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grazie, Beppe ,per l'accorato appello che hai fatto ieri in concomitanza con il violento sgombero del presidio NO TAV alla Maddalena di Chiomonte in Valle di Susa , al fine di far cessare il lancio di lacrimogeni che hanno colpito anche persone anziane ed impossibilitate a mettersi in salvo.
Grazie, grazie , grazie.
La nostra lotta non é certo finita qui. Uno Stato che impone con la forza le proprie scellerate scelte non merita la fiducia dei propri cittadini.
Ci appelliamo alle coscienze pulite di questo Paese , quelle che hanno votato 4 SI' ai referendum perché sostengano la lotta della Valle di Susa. Lotta di un'intera nazione contro i poteri forti ed il sopruso.

Doriana Tassotti ( Comitato No Tav Susa-Mompantero )

Doriana Tassotti 28.06.11 19:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari l'avra' scritto gia' qualcun'altro ma non ho il tempo per leggere tutti i commenti....
Oggi mi sono sciroppata il tg3 delle 12, Italia uno delle 12,25, canale 5 delle 13 e rai uno delle 13,30.
Salta fuori che in Val di Susa la protesta era attuata da gente dei centri sociali, no-global e addirittura black-block....
Il fatto e' che mica tutti vanno a farsi l'informazione in internet.
Chi guarda solo la tv sente solo queste campane e, finche' sara' cosi', c'e' ben poco da sperare.
Beppe, come si puo' fare per far conoscere veramente le opinioni di tutti e non solo della parte filo-governativa?....Comunque, buon lavoro e sempre avanti!

Patrizia Monachesi (l'incommensurabile patty), Ferrara Commentatore certificato 28.06.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Lo sciopero generale paralizza la Grecia, piazza Syntagma si riempie di nuovo
Marco Santopadre, Radio Citta' Aperta
Atene, 28 giugno 16.30 - Quella di oggi doveva essere la piu tranquilla delle due giornate di sciopero che da mezzanotte stanno paralizzando, per l'ennesima volta, tutta la Grecia. Per tutta la mattinata nel centro della capitale hanno sfilato a decine di migliaia, rispondendo all'appello dei sindacati Adedy e Gsee e del fronte comunista Pame. Partiti i primi dal Museo Nazionale, i secondi dal tradizionale punto di ritrovo di Piazza Omonia, verso le 13 hanno riempito Piazza Syntagma, sede ormai di un'assemblea permanente fin dal 23 di maggio, cioe' da quando e' nato un movimento che i media hanno ribattezzato degli indignati greci mutuando l'etichetta del movimento spagnolo.
Tutto e' filato liscio fino alle 14, tra canti, balli, slogan e interventi; mentre i comunisti del Pame hanno abbandonato la piazza come tradizione, sindacati e movimenti della sinistra radicale ed extraparlamentare hanno iniziato a riempire la parte antistante l'enorme edificio del Parlamento greco, all'interno del quale i 300 deputati - altrimenti detti 'kleftes', ladri - sono impegnati nel dibattito sulle nuove misure che la famigerata troika sta imponendo al popolo ellenico in cambio dei cosiddetti aiuti. Un piano lacrime e sangue fatto di 50 miliardi di euro di privatizzazioni - dai porti alle compagnie elettriche, dagli aeroporti alle aziende che gestiscono l'acqua, dalle lotterie alla metropolitana di Atene, dalle ferrovie alle compagnie aeree - e di 30 miliardi circa di nuove tasse su lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati.
Anche i generi alimentari e di prima necessita', divenuti negli ultimi tempi carissimi per una popolazione alle prese con una disoccupazione record e con il taglio del 25-30% dei salari, saranno da ora tassati da un'Iva al 23%. Un vero e proprio salasso!I manifestanti si chierano con le loro bandiere e i loro

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 28.06.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 28 giu. - (Adnkronos/Ign) - Lecito coltivare cannabis in casa. Lo dice la Cassazione secondo la quale la coltivazione di canapa indiana "non è idonea a porre in pericolo il bene della salute pubblica o della sicurezza pubblica". In pratica, secondo la Suprema Corte, non può essere considerata "offensiva"questa coltivazione. Ecco perché la Quarta sezione penale ha bocciato il ricorso della Procura di Catanzaro che chiedeva la condanna di Giuseppe M. per avere coltivato sul balcone di casa canapa contenente principio attivo pari a 16 mg.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 28.06.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La corte dei conti al governo:

"Stop ai tagli lineari,
manovra al limite della sostenibilità!"

Cioè, la corte dei conti, capito!
L'organo di controllo dei conti pubblici,
non propriamente un organo "comunista",
avverte il governo,
che stà esagerando con i tagli indiscriminati!
Il governo naturalmente,
se ne frega e continua imperterrito,
tagli a scuola e sanità!
Ah..! Signore...! Ti prego!
Un grosso meteorite su palazzo chigi!

l., ancona Commentatore certificato 28.06.11 19:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=j2oFfahEbdM erano ormai due anni che la menavano con questo modo di fare (pero', mi aspettavo almeno fassino dicesse qualcosa di sinistra)siamo ormai giunti alla FINE: (ps)e pensare che se si volesse dare noia ce' gente in grado di combinarne di tutti i colori a questi qui.

gagliardo giuseppe 28.06.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che la TAV si riuscira' mai a finire. Neanche distaccando in pianta stabile una intera divisione dell'Esercito per proteggere il cantiere.
Non ci riuscirono i tedeschi ed i repubblichini a controllare stabilmente le valli alpine. Figuriamoci l'apparato repressivo di questo ridicolo governicchio di piquattristi.
L'unica speranza che hanno di intrallazzare e' di condurre i loro traffici nell'ombra.
In campo aperto, dopo qualche giorno di lotta, non avranno piu' il coraggio di esporsi.
Valsusini, tenete duro!
La maggioranza degli Italiani e' con voi.

Luca ., Roma Commentatore certificato 28.06.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

-SABOTARE-

Voce del verbo che sara' tanto di moda in Val Susa.

Cominciare subito !

Per primo chiodi a quattro punte,sono facili da costruire e costano pochissimo,sul web ci sono tutte le indicazioni per farli.

Bombe molotov.

Intimidazioni fisiche al personale che vi lavora.

A questo punto basta processioni:
servono solo ai venditori di fiaccole.

...Abbiamo vinto ai referendum, vinceremo anche in Val Susa: contro abbiamo trote.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 28.06.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai primi di giugno, i rappresentanti di Fondo Monetario Internazionale, Banca Centrale Europea e Unione Europea si sono riuniti ad Atene. Ci sono volute settimane per fare andare via la puzza di zolfo dalla stanza, ma quando i funzionari del governo sono riusciti a entrare, hanno trovato sul tavolo della riunione una tavoletta ouija, una moneta, e un importante messaggio indirizzato a tutti i loro concittadini.

Cari amici,
A causa dell’euro, i paesi europei più ricchi sono legati alla Grecia come gli elementi finali di uno Human Centipede. Se il vostro staterello andasse in bancarotta, le banche straniere a cui dovete i soldi fallirebbero e migliaia di cittadini non saprebbero più a chi versare le rate del loro mutuo.
Vorremo evitare questo scenario, però non siamo nemmeno il tipo di persone abituato a fare della beneficenza. Abbiamo deciso che invece di portare la Grecia fuori dall’euro, è molto più vantaggioso portare tutti gli euro fuori dalla Grecia. Come? Sfruttando una norma del vostro ordinamento giudiziario caduta di recente in disuso. Secondo noi, Solone ha preso una decisione affrettata quando nel VI secolo a.C. ha abbandonato la schiavitù per debiti.
Quindi, i vostri beni pubblici andranno all’asta e la maggior parte di voi diventerà proprietà privata. Dovrete modificare un po’ il vostro stile di vita, ma in questo modo eviteremo conseguenze molto peggiori per la Grecia, anche se al momento non ce ne viene in mente nessuna.
Vi domanderete quanto possa durare questa curiosa situazione. Abbiamo interrogato i più moderni sistemi informatici che guidano i nostri interventi in economia e la risposta è stata chiara: croce. Va bene, le previsioni non sono mai state il nostro forte, però se lo sviluppo industriale europeo crescerà quanto speriamo, fra una ventina d’anni al massimo non dovrete più preoccuparvi dei vostri creditori. A quel tempo, un pugno di miliardari governerà il mondo dalle sue isole private in Groenlandia, e a nessuno passerà

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 28.06.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il buggiardo puttaniere paga 7000 euro a sue puttane con semplici note spesse di stato

tremonti mette il ticket sanitario di 25 euro al pronto socorso

carabinieri manganellando in val di susa
carabinieri pronti a manganellare in montecitorio con la protesta napolitana oggi

politici con 7/8 guardie dal corpo

Poi vuoto a destra vuoto a sinistra vuoto di fianco ... zero assoluto!

Volevate capire come è una dittatura latino americana? eccola qui

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 19:13| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caneliberonline.blogspot.com

martedì 28 giugno 2011
LE FREQUENTAZIONI DI SILVIO BERLUSCONI, CHE HANNO CONCORSO A DECRETARNE IL SUCCESSO, IL PRESTIGIO E L’AMMIRAZIONE DEGLI ITALIANI.
A memoria dei suoi sostenitori.

Gianni Tirelli

mariano orrù 28.06.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Allora chi sono le frange violente, Garganella Bersani?
Sono i sindaci della Valle che vengono manganellati?
Chi sono i facinorosi? Donne e bambini?
Hai buttato giù la tua maschera paciosa e tranquilla, rassicurante di chi viene eletto dal suo popolo tramite le primarie.
Vuoi chiamare il popolo terroristi? Benissimo, accomodati nell'ammucchiata Leghista-PDL- Centristi, fate una belle orgia di soldi europei, vendetevi l'anima o quello che vi restava.
Vi siete appropriati ingiustamente del risultato delle elezioni amministrative e dei referendum.
Senza capire il vento nuovo che spira in Italia, voi uguali o peggio ancora degli altri che dite di opporre e che vi fanno orrore.
Siete il peggio dell'Italia.
Un sacco di immondizia sul vostro scranno a Montecitorio (bravi napoletani!): ecco quello che vi meritate.
La polizia non vi salvaguarderà più per molto, dovrete ricorere all'esercito forse dei cugini d'Oltralpe, il nostro da solo non ce la farà a proteggervi.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.11 19:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai anche tu un regalo a Renatino = O STRUNZILLO. ndr)

Dopo aver mandato a quel paese 'l'Italia peggiore', Brunetta si sposa con la sua Titti. E nella lista di nozze chiede dieci tappeti preziosi, 13 tavoli, 54 lampade e tre olivi da 4.500 euro l'uno. Decisamente, non saranno nozze da precario.
Finalmente in una notte di mezza estate, Titti e Renato, si spera felici proprietari dei 13 tavoli presenti nella lista di nozze, per non parlare della moltitudine di lampade, vanno a nozze. A furia di rimandare questo benedetto matrimonio, era sorto il sospetto che ci fossero di mezzo gli stranguglioni del ministro della Pubblica amministrazione Brunetta, scapolo incallito e maschio forse impaurito. E invece. Il 10 luglio a Ravello, dove il duo è di casa possedendo una scenografica dimora, Titti convolerà, è il caso di dire visto il soprannome da canarino, con l'amato Renato.

Il giocondo evento, lei bella, bionda, architetto molto amante dei chiffon, lui sappiamo, ha già messo a soqquadro mezza Costiera amalfitana e i notabili del luogo alle prese con i grattacapi della sicurezza. Il matrimonio sarà all'altezza di lei - meglio - e del rango di lui, quindi si prevede il trasloco di tutto il governo, ora malconcio causa voti nefasti e inchieste guastafeste, domani chissà. Ma pronto ad alzare i calici naturalmente in presenza del Cavaliere atteso con la solita carovana delle sue care. Certo non faranno mancare il tripudio per l'avvenimento i dipendenti del pubblico impiego, noti fans del ministro che li chiama affettuosamente "fannulloni" e le colonne "dell'Italia peggiore", cioè i precari, gentaglia senza reddito con assurde pretese come un regolare contratto di lavoro.

In effetti l'evento merita e i due futuri sposi, dicono gli intimi, ne sono ben convinti. Sarà per questo che alla semplicità del faire part "Ci sposiamo a Ravello il 10 luglio", questo recita il timido cartoncino bianco dell'annuncio, si abbina la sontuosità della lista di nozze.

Segue.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 28.06.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON PRENDERÒ MAI UN TRENO AD ALTA VELOCITÀ IN TUTTA LA MIA VITA, QUINDI NON DITE CHE LO FATE PER ME...... NO TAV, RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE!!!

Uno dei tanti 28.06.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento


La rete Anonymous ha posto sotto attacco il sito dell'Autorità garante per le comunicazioni, nel nome della libertà per Internet. In particolare, si denuncia: "L'Agcom vorrebbe istituire una procedura veloce e puramente amministrativa di rimozione di contenuti online considerati in violazione della legge sul diritto d'autore.
L'Autorità potrebbe sia irrogare sanzioni pecuniarie molto ingenti a chi non eseguisse gli ordini di rimozione, sia ordinare agli Internet Service Provider di filtrare determinati siti web in modo da renderli irraggiungibili dall'Italia. Il tutto senza alcun coinvolgimento del sistema giudiziario. Questa normativa dovrebbe entrare in vigore tra pochi giorni.

Maurizio Longo 28.06.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo sono notizie gravissime. italiani contro italiani. tranquilli, sta arrivando la Grecia 2, ovvero la nostra nazione comandata da questi criminali. miliardi buttati nel cesso. il nostro futuro rispetto a loro? sirtaki contro tarantelle e magnate in piazza dei morituri.
we are the next.

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 28.06.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

never mind Bepun !


tanto adesso il PD a aperto i "provini" per la candidatura del "nuovo che avanza" e tutti i poltronai travestiti da movimentisti saranno scritturati.

Aspettiamo 'sto casting e vedrai che usciranno meno articoli sui giornaletti ^_^

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2145717972728&set=a.2145717412714.2125992.1539655071&type=1&theater

manuela bellandi Commentatore certificato 28.06.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo, la TAV in Val di Susa (che da tempo è deturpata al massimo) è un'opera che non serve a niente come il Ponte sullo stretto di Messina, e quindi come tale va contestata. Tuttavia, forse, si dovrebbe parlare, pure e di più, della manovra in essere del Governo che carica sui dipendenti e i pensionati tutto il peso insopportabile del risanamento. Di tagli ai privilegi e ai costi della "Casta" non se ne parla nemmeno. Sembrerebbe che tutto si riduca per gli strapagati inetti politici a togliere lo stipendio ai Ministri che sono parlamentari. Questi ci prendono per il c..o dal punto di vista dell'economia portandoci alla fame e ci crepano di mazzate quando difendiamo dalle loro opere scellerate l'ambiente. Tanto bene non siamo messi. Che facciamo?

Chiara Mente Commentatore certificato 28.06.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un libro, "Voglia di cambiare" che riporta e descrive le politiche di successo, intese come progetti realizzati, operativi e riconosciuti dalla popolazione come molto positivi, non solo nel settore della logistica/trasporti, ma anche in quello dell'energia, lavoro, ambiente, turismo ecc, realizzati nei vari Paesi Europei. Forse sarebbe il caso di informarsi e vedere se i soldi della TAV non sarebbero meglio utilizzati su dei progetti che hanno già dimostrato di avere ricadute positive. Potete leggere gratis tale libro su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

Pietro Pattini Commentatore certificato 28.06.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando un governo fa caricare dalle forze dell'ordine una popolazione che reclama un proprio diritto, è un governo criminale! Quel governo è un nemico e non rappresenta più lo Stato. Avvalersi dei poliziotti per piegare un popolo e sottometterlo usando la violenza, è un atto di guerra verso il Paese che si era impegnato a governare. Un governo degno di quel nome ha il DOVERE di ascoltare la popolazione quando è sulle loro spalle il peso di quel che un opera comporta. Nessuno ha il diritto di imporre con la forza la propria volontà agli altri quando non si è dinanzi ad una emergenza sociale, tantomeno lo può fare un governo. Dopo quanto sta accadendo in Val di Susa gli italiani DEVONO SENTIRE IL DOVERE di difendere quella popolazione dal nemico. Se non ci si "INDIGNA" significa che non siamo più un popolo, significa che ci siamo arresi al nemico e ci riteniamo prigionieri. Significa che abbiamo rinunciato alla libertà accettando la schiavitù, ripudiando le conquiste sociali, che ci regalarono gli uomini della resistenza con il sacrificio della loro vita. Il motore che ha spinto i nostri padri alla resistenza era proprio l'indignazione verso le oppressioni dei dittatori.
Se questa coraggiosa popolazione verrà lasciata sola vincerà la violenza di Stato e mai più potremo guardarli in faccia, senza vergognarci. L'italia è la nostra Patria e dovremmo provare dolore quando una parte di essa viene violentata, proprio come succede se ci rompiamo un piede o una mano o ci spezziamo una costola, il dolore lo avvertiamo allo stesso modo qualsiasi parte ne viene colpita, perché ogni pezzo appartiene al nostro corpo.
NON PERMETTIAMO A QUESTA FECCIA DI FARCI AZZOPPARE O AMPUTARE LE BRACCIA!


Purtroppo a memoria d'uomo in Italia le proteste dei cittadini non sono servite mai a nulla: alla fine la casta fa quello che gli pare e conviene, contro ogni logica di mercato, giustizia, equità.
Quanto odio loro, ed i poliziotti che pur sapendo che è sbagliato, manganellano a destra ed a manca.
Per me, ci godono.
Sempre Beppe sia lodato.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 28.06.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Forse il pericolo maggiore è avere un perenne cantiere tipo Sa-Rc....

Davide R 28.06.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Qual´e´la differenza tra un regime dittatoriale e una democrazia?

Nel primo c´e´uno solo che ruba per se´e per la sua famiglia, nel secondo ci sono molti che rubano per se´e per le loro famiglie.

Per la massa non cambia nulla, si lavora e si paga, quando va bene, quando va male si lavora, si paga e si muore di fame.

Alberica T. 28.06.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appalti nel settore aereo: arrestato Franco Pronzato, esponente Pd nel cda Enac

All’origine del provvedimento ci sarebbero presunte irregolarità nella concessione di appalti dell’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile.
E’ l’ultimo passo dell’inchiesta che ha già toccato uomini vicini a Massimo D’Alema, come Vincenzo Morichini, indagato nelle settimane scorse

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/28/appalti-nel-settore-aereo-arrestato-franco-pronzato-esponente-pd-nel-cda-enac/128783/

silvanetta* . Commentatore certificato 28.06.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

SPECIALE Su aNakedView.com

Nuovo articolo: un foto racconto di una serata di Gennaio, un confronto tra Maurizzo Landini e Guido Viale sulla Fiat:

http://www.anakedview.com/landini_viale_fiat.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO DI INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 28.06.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici italiani = MANGIAPANE A TRADIMENTO


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.06.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TIC TAC TIC TAC

Piazza Syntagma....STIAMO ARRIVANDO!!!

Anacleto M. 28.06.11 18:09| 
 |
Rispondi al commento

"Dinanzi a queste provocazioni, dinanzi a queste discriminazioni, la folla non poteva che scendere in piazza, unita nella protesta, nè potevamo noi non unirci ad essa per dire no come una volta al fascismo e difendere la memoria dei nostri morti, riaffermando i valori della Resistenza. Questi valori, che resteranno finché durerà in Italia una Repubblica democratica sono la libertà... e la giustizia sociale".
Sandro pertini.
Non c'è più sandro, non c'è più enrico, non c'è più pierpaolo, e non c'è nessuno che li possa nemmeno lontanamente sostituire, nessuno che possa essere credibile come erano loro.
Il dramma di questo paese, è anche questo!

l., ancona Commentatore certificato 28.06.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

A tutt'oggi non si capisce nemmeno se la TAV servirà ai passeggeri o per le merci, visto anche che B spinge affinché le ferrovie italiane cessino di trasportare merci...

Srive Claudio Guerra
www.notav.eu
In Val di Susa c'è una guerra. E nessun telegiornale sta dicendo la verità.
Una popolazione locale sta tentando di opporre resistenza alla costruzione di un'opera voluta da lobbie finanziarie, sostanzialmente inutile, dal costo pari a 3 volte il ponte di Messina.
Cito inchieste del Politecnico di Torino e Milano e dati estratti dalla trasmissione Report (Rai tre) e da una bellissima trasmissione andata in onda alcuni mesi fa su La 7.
Impatto ambientale: la collina di amianto (una stima di una ASL di Torino parla di 20.000 morti nei prossimi anni per la nube di fibre..) il tunnel di 54 km dentro una montagna già scavata dall'Enel perché ricca di Uranio
I soldi destinati alla costruzione li metteranno le banche, ad un tasso del 6,2% ma la fidejussione a garanzia del prestito sapete chi l'ha messa? Voi! O se preferite lo Stato italiano! Entro 9 anni dovremo restituire 45 miliardi di debito alle banche che hanno finanziato l'opera.
45 miliardi sono quello che dovremo sostenere come costo per ridurre un pochino il nostro debito con l'estero per stare in Europa e il povero Tremonti non sa dove reperirli.
Siete pronti a pagare altri 45 miliardi per far viaggiare più veloce l'acqua minerale di Lecce verso la Norvegia, e far arrivare prima i biscotti inglesi sullo scaffale del vostro supermercato?
Un noto docente del Politecnico dice che il costo del transito per un camion da questo valico non sarà competitivo con i costi degli altri tunnel che già esistono. Questa sarà davvero una cattedrale nel deserto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.06.11 18:03| 
 |
Rispondi al commento

NON LA VOGLIAMO LA TAV. NON LA VOGLIONO IN VALLE,NON SERVE A NESSUNO. QUESTA E VIOLAZIONE DELLA PRIVACY! ALTRO CHE LE INTERCETTAZIONI.
..E POI DICONO CHE QUALCHE PALA IN PIù PER L'EOLICO è ANTIESTETICA. POI DITEMI CHE CAVOLO ESPORTIAMO? STA CHIUDENDO TUTTO,ESPORTIAMO IL DEBITO? NO QUELLO NON LO VUOLE NESSUNO.
LA LIBIA NON è LONTANA,,SIAMO ANDATI LA IN MISSIONE UMANITARIA PER DIFENDERE E IMPARARE DA CHI PROTESTA LEGITTIMAMENTE PER I PROPRI DIRITTI. VOI DA CHI AVETE IMPARATO? DAI MANIFESTANTI O DAL COLONNELLO?

ROBY ROCK Commentatore certificato 28.06.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rispondere a bbq0868.Perche' non ti compra una casa in Val di Susa e ti respi un po' di merda per 15 o 20 anni che inevitabilmente uscira' dal quel buco come lo chiami tu.MA non comprarla troppo vicino al catiere perche' i cugghiuni rischi di romperteli molto prima che finiscano i lavori!!!Ciao

davide 28.06.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

!!!!!!!GRANDI I VALSUSINI e GRANDI I NAPOLETANI!!!

!!!!!!!IL NORD E IL SUD MIGLIORE!!!!!!!


Roma, immondizia contro agenti
Protesta dei napoletani a Montecitorio

Lancio di sacchi di immondizia a piazza Montecitorio contro le forze dell'ordine.
Così i manifestanti antidiscarica napoletani, in missione a Roma, hanno reagito quando gli agenti non hanno fatto passare una loro delegazione, che voleva lasciare dell'immondizia davanti l'entrata di Palazzo Chigi. I cittadini protestano per l'emergenza rifiuti, accusando i "lobbisti degli inceneritori e delle discariche"

anib roma Commentatore certificato 28.06.11 17:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione