Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le facce da culo


facce_da_c.jpg

La maschera rossa è già entrata nel castello dove sono trincerati i partiti. Loro, però, fanno finta di nulla. L'allegra brigata crede di essere immune al cambiamento, alla peste che la distruggerà. E' come un morto che cammina, ma non sa di esserlo. Le cinte di mura che ha costruito in tanti anni di regno, in apparenza solide come quelle di Costantinopoli, per escludere i cittadini da ogni aspetto della cosa pubblica cominciano a franare. La partitocrazia si crede invulnerabile e, fino ad ora, ha avuto buoni motivi per pensarlo. Vive da decenni tra agi e privilegi, opera per editti indiscutibili da coloro che tratta da sudditi. Si è autoeletta e si è propagata in ogni ganglio del Paese, in ogni struttura pubblica e privata, come una metastasi della democrazia. In alcuni momenti si è sentita perduta, ma non si è mai persa d'animo, ha fatto una capovolta come nel '92, si è rifatta il belletto e si è ripresentata all'elettorato. Ci hanno pensato poi i giornali e la televisione a trasformare in vergini delle vecchie baldracche.
Ora il gioco è finito, la Rete ne mostra le rughe, le falsità, i bubboni. Le eterne facce da culo abbozzano, depistano, confondono. Credono, come i vecchi mafiosi, che il vento passerà e sia sufficiente farsi canna per poi rialzarsi quando il tempo tornerà al sereno. Dopo il risultato del referendum si sono presentate di fronte agli italiani da vecchie maitresse consumate per recitare la solita stanca parte, non accorgendosi che non se le vuole trombare più nessuno. Hanno trasformato la vittoria degli italiani in una loro vittoria. Un voto per il futuro del Paese in un voto politico.
Fini, Casini e Rutelli hanno dichiarato: "La grande partecipazione popolare ai Referendum dimostra la volontà degli italiani di tornare ad essere protagonisti: é ormai chiaro che la maggioranza e il governo sono totalmente sordi, incapaci di capire ciò che vogliono gli italiani". Dopo Fukushima Fini era ancora nuclearista senza tentennamenti e Casini pure. Fini: "Il problema della sicurezza nucleare va al di là dei confini nazionali. Ci sono centrali in Slovenia e in Francia e se lì ci fossero dei disastri colpirebbero anche noi. Da più parti inoltre ho letto che le centrali giapponesi non sono di ultimissima generazione. In Italia si parla di centrali nucleari di ultimissima generazione. Il mio auspicio è che non si decida sull'onda dell'emozione". Casini: "Sarebbe il caso che il governo passasse dalle parole ai fatti altrimenti tra dieci anni saremo ancora fermi a discutere". Il supercazzolaro Vendola che non ha reso pubblica la gestione dell'acqua in Puglia, non si è smentito: "Oggi vince l'Italia dei beni comuni, perde l'Italia delle lobbies, perde un pezzo abbastanza pregiato dell'ideologia liberista che ha governato le sorti del mondo".
Le due maitresse anziane, quelle con più esperienza, hanno espresso la loro migliore faccia da culo per l'occasione. Bersani ha spiegato con la sua esse blesa che l'acqua "per forza" non va bene, ma l'acqua privatizzata "per volontà" dei pubblici amministratori è più buona. Il Pdmenoelle ha già una legge calda-calda. Il cadavere di Berlusconi ha affermato "Dovremo impegnarci fortemente sul settore delle energie rinnovabili". E' lo stesso figuro che rassicurava fino a ieri Sarkozy sul nucleare e bombarda il fratello Gheddafi. Gargamella Bersani ha detto che il Paese ha divorziato dal centro destra. Non è vero. Il Paese ha divorziato dai partiti, ma le facce da culo non lo hanno ancora capito.

Spegniamo il nucleare

Spegniamo il Nucleare (Libro)

"Manuale di sopravvivenza alle balle atomiche" di Beppe Grillo
Acquista oggi
la tua copia.

14 Giu 2011, 15:42 | Scrivi | Commenti (1412) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

IO essere generale soldato greco diventato selvatico per colpa di euro malato, oggi significa guadagnare 1 euro e spenderne 25...vi pare conveniente...?

Abbracci e saluti

Il Greco :)

Marzio Piovesan 03.04.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

(segue dall'altro post): Il proprietario del mezzo si ritrova a gestire un mezzo che non può circolare, non lo può vendere, non lo può rottamare, non lo può lasciare davanti casa per strada (perchè comette un altra infrazione e rischia la galera se qualcuno ci va a sbattere )e PER SEMPRE. Inoltre deve pagarci il BOLLO, proprio cosi! Perchè mentre negli anni passati il Bollo essendo "tassa di circolazione" non veniva applicato sui mezzi con fermo amministrativo, adesso questa tassa è stata denominata "tassa di proprietà" quindi continua ad arrivare il bollo ai proprietari dell'aiuto con fermo! Non c'è verso di far togliere un fermo... se non vai a pagare. Il numero esagerato di utenti con fermo sulle auto ha generato un mercato di auto a dir poco illegale. Le auto infatti vengono pagate due soldi (perchè sono un peso) e portate poi nei paesi dell'est dai commercianti.
E' dal 2004 che la mia auto è bloccata. Un auto nuova di zecca del 2000. Lo stesso mese in cui finivo di pagarla mi arriva il fermo amministativo. La cartella esattoriale pervenuta nel 2004 riguardava tasse del 1999. Noi entrambi artigiani con mia moglie ci siamo visti recapitare queste cartelle che inizialmente pensavamo pazze...poi abbiamo scoperto che il "pazzo" era stato il nostro ragioniere...e lo STATO ci ha fatto scoprire l'intoppo dopo CINQUE anni (Dobbiamo pagare anche questa loro INADEMPIENZA ) e siccome il medesimo errore veniva fatto tutti gli anni allo stesso modo ci siamo ritrovati 5 anni di tasse (alcune) non pagate, e che tra l'altro non avremmo dovuto pagare e il tutto moltiplicato PER DUE perchè appunto io e mia moglie siamo entrambi artigiani!
Inutile quindi intestarsi altri mezzi... siamo andati avanti a forza di auto noleggiate per brevi periodi...bruciando ogni risparmio, andando verso il fallimento delle nostre attività (sono andato persino in taxi dai clienti). Ma la cosa più brutta è che nella nostra testa è cambiato tutto perchè vediamo lo STATO come nostro NEMICO.

Giuseppe Artigiani 07.03.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare come il metodo adottato da Equitalia che riguarda i fermi amministrativi delle auto.ha reso "delinquenti" decine di migliaia di persone (specialmente artigiani) senza che loro neanche lo sanno o che sono costretti a far finta di non saperlo. Si perchè quando arriva un fermo amministrativo sull'auto, sul furgone anche se hai pagato l'assicurazione quest'ultima non copre il veicolo perchè appunto non può più circolare. Se un automobilista gira senza assicurazione è considerato delinquente, lo Stato ha fatto proprio questo: Ha reso delinquente l'artigiano e non solo gli artigiani adottando questa "strategia". A parte il controsenso nel momento in cui ti bloccano l'auto o le auto una famiglia va a tappeto perchè, l'auto è in genere mezzo di lavoro in primis e per tutte le altre faccende famigliari (dalla spesa al tempo libero) o deve mettere in atto degli stratagemmi per poter circolare e quindi aggirare la legge oppure girare a rischio proprio e degli altri perchè ricordiamolo l'automobile è come un arma! Un altra cosa che Equitalia fa è quella di mettere il fermo amministrativo (che dovrebbe secondo la legge essere CAUTELATIVO) e nello stesso abbandonare la pratica. (continua )

Giuseppe Artigiani 07.03.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Assistente Capo del corpo di Polizia Penitenziaria ho votato il movimento 5 stelle di Beppe Grillo e come me tanti colleghi, hanno fatto uguale sono felice di aver fatto questa scelta e, se si dovrà ritornare al voto, rivotero il M5S,con orgoglio e, son sicuro che ci sarà un successo.

Vincenzo rossetti 07.03.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sono una guardia giurata,ho 44 anni,ho due figli precari e sono nonno.volevo solo dirti che io e tutta la mia famiglia siamo col m5s.forse la gente non ha memoria,il nano e company ci hanno portato piu' o meno come le nazioni africane(senza nulla togliere all'africa,nazione ricca per i predatori).la loro mente e' troppo offuscata dal dio denaro per capire che l'italia e' e puo superare di molto la germania,ma anche il mondo solo utilizzando il made in italy,l'arte,le citta' antiche,il mare,il mangiar bene,le isole ecc............ e soprattutto senza rubare ai cittadini.io sono dell'idea che se sai governare un famiglia onestamente sai governare anche una nazione.non hanno capito che il denaro e' solo un mezzo,ma non da' riempimento morale e spirituale.io se avessi 100mila euro in banca sarei l'uomo piu' felice del mondo pur continuando a lavorare.sono stato povero,poi ricco e poi povero,ed ho capito che e' meglio essere un cittadino lavoratore che correre verso il dio denaro,ho molte piu' soddisfazioni adesso che quando avevo i soldi perche' ti dimentichi delle cose piccole ma molto importanti della vita.un saluto a tutti,a beppe vai avanti cosi',sei il nostro riscatto

lupoirpin300 06.03.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

voto 5 stelle e non voglio ke qualke eletto cambi casacca in corso d'opera. è possibile ke cambi idea nel tempo, ma il mio voto lo deve lasciare in pace. se vuole cambiare va' bene ì, ma aspetti un'altra elezione e un altro partito. il mio voto deve restare a 5 stelle.

salvatore catalano 06.03.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti i grilli in ascolto.

Sono di Treviso, sono al pc dopo una giornata di lavoro intenso a farmi una informazione.

Dal televisore di mia moglie sento che a 5 km dal mio lavoro un imprenditore si è bruciato vivo perchè non ce la faceva proprio più.

E' ORA DI CAMBIARE, NON SI PUO' MORIRE DI LAVORO !

Se si può dire ..Buona Notte a tutti ma speriamo che nel cielo brillino sempre di più le tue 5 Stelle.

Riccardo Trevisan 05.03.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Cambiamola questa Italia. sto per svenire, non sopporto di vedere sempre le solita facce di cazzo a dire le solite cazzate. Diciamo BASTAAAAAAA. Non si può più vedere gente che fa la fame e che vorrebbe vivere del proprio lavoro e chi si ingozza a spese del POPOLO ITALIANO. BASTA BASTA BASTAAAAAAAAA. Non vi sopportiamo più politici di merda andate a casa, andate a lavorare e soprattutto mandate i vostri figli a lavorare invece di inserirli negli enti pubblici a fare i manager..INDEGNI....Siete la vergogna dell'Italia. Pensare che ci sono ancora tanti coglioni che li hanno votati. Forza Beppe, se si va alle urne prenderemo più voti e potere assoluto.VIVA IL POPOLO ITALIANO...VIVA IL M5S.

Gerardo C., Cerignola Commentatore certificato 05.03.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,in riferimento alle facce da culo bisogna ricordare la più grande faccia da culo: Dalema, che già una volta ha consegnato l'Italia al giostraio Berlusconi ed oggi ha il coraggio di dire che bisogna dialogare con il pdl, a mio avviso Dalema dovrebbe prendere la sua barca ed andare lontano lontano a scomparire per sempre. Enzo Sacco

enzo sacco, bovalino Commentatore certificato 05.03.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, Ieri sera ho seguito quasi in contemporanea due programmi alla tv, ovviamente fatti con l'intenzione di gettare fango addosso al movimento, non posso citarli per timore di una denuncia. Definire i rispettivi conduttori degli autentici cialtroni non basta. Per rendere meglio l'idea non basterebbe neppure cercare qualcosa di più appropriato nel dizionario dei sinonimi. Per questi due eroi bisognerebbe inventare un nuovo aggettivo e possibilmente scriverlo sulla fronte con un tatuaggio.

gino s. 05.03.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono un italiano residente all'estero, immagini certamente il perché....-Sei quello che ha dato la speranza a tutti gli italiani facendo quello che stai facendo e, per favore, non cambiare anche tu.- Ho quasi 75 anni e sono invalido con tumore cerebrale, con tutto l'aiuto che ho chiesto ad ambasciate e consolati solo hanno saputo dirmi ''no'' .- L'italia non mi da pensione minima, nemmeno 400euro al mese e quí un paese del cosidetto terzo mondo mi hanno dichiarato invalido con una pensione di +-180euro - non posso avere il passaporto perche non ho il montante necessario....-come e' possibile che un parlamentare lavori anche meno di una legislatura ed abbia una pensione a vita? E che pensione.....e poi parlano di elevare la eta'minima ai 70 anni? Mi hanno mandato le buste per votare in ritardo cosi' non ho potuto nemmeno avere questa soddisfazione di votare per il M5S, pero sono con voi con anima e corpo....viva il M5S e BEPPE
GRILLO......

Rinaldo MARROCU, QUEPOS - Costa Rica Commentatore certificato 04.03.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avevi ragione Beppe, i cinesi ci stanno adottando , sono ovunque,non possiamo fare concorrenza ad un popolo che fa" 200 ore al mese.... di straordinario, riprendiamoci sto" c.... d"italia!!!

alessandro bedeschi, taglio di po Commentatore certificato 04.03.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe, sono un uomo di 50 anni , ho sempre lavorato , mi ritrovo con tanti soldi non incassati , due figli una moglie ,senza lavoro , con i debiti, avevo intenzione seria di andar via dal"italia , ora pongo tutta la mia fiducia in un movimento che spero seriamente cambi tutto e tutti , ti auguro un buon lavoro siamo con te".....se non dovesse funzionare sara" guerra aperta alle istituzioni e al fisco ammazza popolo!!!

alessandro bedeschi 04.03.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,in riferimento alle facce da culo bisogna ricordare la più grande faccia da culo:Dalema, che già una volta ha consegnato l'Italia al giostraio Berlusconi ed oggi ha il coraggio di dire che bisogna dialogare con il pdl,a mio avviso Dalema dovrebbe prendere la sua barca ed andare lontano lontano a scomparire per sempre.enzo sacco

enzo sacco 04.03.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mollare Beppe attento alle trappole sii coerente e non potranno assolutamente intaccare il movimento .

Cesare P. Commentatore certificato 04.03.13 01:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma tra le facce da CULO non potete non inserire Brunetta ex ministro della pubblica amministrazione che SCAPPA di fronte ad una domanda di una precaria dicendo voi siete la parte peggiore dell'Italia. E non potete dimenticare Tremonti che soggiornava a Roma in un alloggio con affitto da 8000 euro al mese pagato da altri.

ALVARO S., VENARIA Commentatore certificato 03.03.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva l'Italia, Democratica, Laica, Unita e con il Popolo sovrano.
Ciao Beppe, rifiuta sempre, Ti Prego, la sindrome di Masianello.
Ci vediamo alle prossime urne.
max

Massimo Battaglini 03.03.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE non confondiamo il politico con il comico il primo fa piangere il secondo lo mettiamo nella foggia da culo.

Guido 03.03.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ti seguo da sempre sei un grande non cedere ti prego GRAZIE DI ESISTERE

anna rossi 03.03.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tieni duro Beppe ! non mollare accordi con nessuno, quì nelle Marche (e non solo ) un detto dice "falli cuocere con l'acqua loro" Anche se "qualcuno" sventola la possibilità di ritornae alle urne magari con la nuova legge elettorale, e tutta una scusa per perdere altro tempo !!! NON LA POTEVANO FARE PRIMA NE HANNO AVUTO TUTTO IL TEMPO... comunque si potrebbero risparmiare i soldi per una eventuale ri-chiamata alle urne, e spiego il perchè. Il M5S e già il 1° partito (movimento) d'Italia DA SOLO senza l'appoggio di altri partiti ( come ha fatto il PD che il risultato l'ha ottenuto con l'appoggio degli altri cespugli...).
Un sentito ringraziamento avevo perso completamente l'interesse politico tant'e che per protesta (e per la 1° volta ) avevo deciso di non andare a votare ( sperando comunque per il movimento 5 stelle ) sta accadendo comunque che anche se il M5S ha realizzato quasi un plebiscito di voti continuano a OSTACOLARVI IN TUTTI I MODI e questo fatto mi fà incazzare ancora di più... se ( come penso ) si ritornerà a votare, QUESTA VOLTA POTETE CONTARE SUL MIO VOTO per dare la zampata finale ( al culo ) a tutti i vecchi parassiti. forza e coraggio.

Saverio Sdolzini 03.03.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!! E LA TELEVISIONE!!!!!!!!! DOVE LA METTIAMO NON E' CHE L'HAI DIMENTICATA!!!!!!!
CLAUDIO

claudio carlini 03.03.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

incredibile!!! io ho pagato sempre tutte le bollette da 40 anni e solo perche non mi e arrivato il cartaceo di una bolletta dell'acqua del mese di settembre pero mi e arrivata quella di dicembre che ho regolarmente pagata gli bastardi cosa fanno mi staccano l'acqua prontamente telefono e loro mi accusano che non ho pagato la suddetta bolletta che devo pagare immediatamente risultato di tutto ho perso una giornata di ferie e devo pagare 100 euro per lo stacco dell'acqua e 100 euro per la riattivazione della stessa, ma mi chiedo perche non mi hanno avvisata che so una telefonata, un messaggio, un sms ecc.. avevano tutte le possibilita e no ... devono beccarsi ben 200 euro di mazzette con la scusa dello stacco e la riattivazione. BASTARDIIIIIII!!!!
STATO DITTATORE
forza BEPPE facciamo che queste cose fra qualche tempo siano solo dei brutti ricordi.

raffa beni (grigia2013), roma Commentatore certificato 03.03.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Vai... Beppe. Buttiamo giù questo sistema di gente che ha pensato solo ai propri interessi e non a quelli del nostro caro paese. ci hanno reso schiavi di alcuni paesi europei che ci hanno imposto i loro schemi economici producendoci un danno incalcolabile per anni. Abbiamo la migliore agricoltura , il miglior artigianato, le migliori tecnologie industriali ed una creatività invidiabile. Facciamogli vedere chi siamo.
Non mollare..
Un saluto affettuoso da Michele Ciano Medico cardiochirurgo

Michele Ciano 03.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

La decisione del M5S B U O N A Ma........
Leggete bene tutti come ci possono prendere in giro.......che schiffo
I parlamentari M5S si dimezzeranno l'indennità base che passerà da circa 10 mila a 5 mila euro lordi. Il che vuol dire che se i colleghi degli altri partiti prenderanno 10.435 euro lordi mensili (5 mila netti), gli esponenti del movimento di Grillo intascheranno la metà. L'altra metà verrà probabilmente conferita in un fondo attraverso cui finanziare il microcredito alle imprese, come avviene in Sicilia. I neoeletti a cinque stelle restituiranno anche i 784 euro al mese che ogni deputato versa in un fondo per accumulare il Tfr.

In totale, al netto della riduzione, lo stipendio dei grillini seduti in Parlamento non sarà, però, di 5 mila euro ma di oltre 10 mila visto che non rinunceranno ai benefit di cui godono di solito gli onorevoli.

Accetteranno la diaria, vale a dire la copertura delle spese, pari a 3.503 euro al mese, cifra che però, può diminuire in caso di assenze dai lavori parlamentari. E non rinunceranno nemmeno alle spese di esercizio del mandato, pari a 3.690 euro, concesse per metà in modo forfettario e per l'altra metà sulla base di spese documentate.

E ancora: per le spese di viaggio riceveranno tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. Per i trasferimenti dal luogo di residenza all'aeroporto più vicino e tra l'aeroporto di Roma-Fiumicino e Montecitorio, è inoltre previsto un rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l'aeroporto, e a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km. Per le spese telefoniche riceveranno infine, 3.098,74 euro l'anno.

Se è vero
Beppe devi porre rimedio a questa situazione è non essere come loro.

Mario P., Ercolano (NA) Commentatore certificato 03.03.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai beppe buttateli fuori sto branco di magna magna sono con te fino alla fine non mollate altrimenti siamo rovinati.

roberto fuschetto 03.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe
il rimborso elettorale ai partiti va demolito immediatamente
con decorrenza immediata e retroattiva.

Antonio Russo 03.03.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

bravo beppe grillo....tutti i politici antichi...sono allarmati e preoccupati hai creato uno scompiglio generale esteso anche agli europei...quelli che si preoccupano del bene dell'italia sono falsi ....si preoccupano delle loro tasche...poiche non avranno piu' la facilita' di rubare. continua cosi non scendere a compromessi che non siano quelli che ti hanno permesso il successo... anche se l'italia soffrira di piu' pero' sara la chiave per il futuro dei nostri figli e nel mio caso dei nostri nipoti grazie grazie

pigliucci urbano 03.03.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Il gergo scurrile è improponibile in Parlamento ma dobbiamo pur ammettere che se non è istituzionale come linguaggio, il loro (di moltissimi politici) forbito e sempre corretto gergo c'ha inchiappettato a dovere per cui questo modo di esprimere uno stato d'animio e di cose effettivamente successe non differisce molto dal gusto della sostanza ingollata da noi per mezzo loro, dei lor signori della politica italiana...mi dispiace ma è così

Leila Mariani 03.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti! Non mollare!
Avv. Pietro Tumminello
Palermo

Pietro Tumminello 03.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Lo tsunami si è verificato ma ora è venuto il momento di dimostrare come si può e si deve passare dalla protesta sacrosanta alla proposta partendo dalla considerazione che il popolo vi ha tributato solo un terzo dei suffragi.Questo significa che democrazia deve ripartire.Occorre un governo che riscuota la fiducia del Parlamento e alacremente lavori per realizzare quelle riforme che a parole tutti vogliono.Se siete già attrezzati per governare non avete che da dimostrarlo sostituendo il ruolo di Masaniello a quello di Licurgo.Personalmente ho qualche riserva sulla vs.operatività.Lo deduco da un vs. parlamentare senatore di Salerno e dipendente da un'azienda chimica che non conosceva neanche il nome del palazzo del Senato.Quindi considerato che le vs.truppe dovranno affinarsi,non potendo essere perennemente telecomandata dai guru,suggerirei anche per il bene di noi tutti di mediare al massimo livello e contribuire ad attuare un'auspicabile inversione di tendenza.Di merda ve ne siete scagliata a sufficienza.Ora evitate di fare i cosacchi e mettetevi insieme ai vinti al servizio del Paese che ve ne sarà grato.

Gerardo C., San Giuliano Milanese Commentatore certificato 03.03.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe
Bersani non sa' piu' quale cazzata inventare ora vuole perdere tempo a parlare del sesso degli angeli e la gente non sa' piu' dove sbattere la testa. SUBITO riforme per rilanciare il lavoro altro che riforma dei partiti. Ma hanno solo fumo rosso nel cervello quelli????

Roberto R., Pattaya (Thailandia) Commentatore certificato 03.03.13 04:33| 
 |
Rispondi al commento

perchè leggo solo insulti? "tutti a casa" significa avere un parlamento di soli 5S? ma così non ci sarabbe troppo poca democrazia? Bà e pensare che avevo anche pensato di votarlo

antonio f. Commentatore certificato 02.03.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, c'è un tempo per ogni cosa : tempo di sorridere e tempo di piangere; tempo di attaccare e tempo di difendersi; tempo di insultare e tempo di riflettere.
Io penso che questo sia il tempo di riflettere.........

Saro Pirrotta 02.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

e MARONI dove lo mettiamo?
Tra le facce da culo rotto??

Roberto A., Roma Commentatore certificato 02.03.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra che fra quelle facce ne manchino altre.....due magari.....

marina agnello, siracusa Commentatore certificato 02.03.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento


Ascoltate la canzone. Siamo noi.
Ce la faremo!!!

People Have the Power - Patty Smit

http://www.youtube.com/watch?v=W8C9U7pMvmc&feature=player_embedded

ANNA MARIA 02.03.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Il 30% ha il culo, il 25% le palle (vai Grillo!!)

angelo b., avellino Commentatore certificato 02.03.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono un 5 stelle convinto. ho votato e convinto a votare. Semplicemente ora NON SI PERMETTA A NULLA E NESSUNO DEVIAZIONI,INCERTEZZE,CAMBI ROTTA,rispetto ai PUNTI DEL PROGRAMMA. SAREBBE L'INIZIO DELLA FINE DI UN CREDO, DI UN SOGNO CHE SI STA' AVVERANDO. SAREBBERO GUAI SERI PER GLI ELETTI DAGLI SCONTENTI DEL MARCIO PER IL FRESCO. NON DIMENTICATE CHE QUELLI CHE HANNO VOTATO 5 STELLE COME ME SONO "LEGGERMENTE INCAZZATI" E NON SOLO DELUSI. ORA NON E' TEMPO DI METTERSI ALLO STESSO LIVELLO DEI POLITICI DI MESTIERE. O CON NOI O CONTRO DI NOI. GUAI AGLI INCIUCI. RISCHIERESTE DAVVERO GROSSO, PERCHE'ALLORA SI POTREBBE PASSARE DALLE PAROLE AI FATTI.

marino rinaldi 02.03.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

E la tua dove sta ...a già è lo stronzo appena cagato

guido 02.03.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto quelli come voi che credono di essere sempre e comunque dalla parte della ragione e che tutti gli altri siano degli imbecilli. E poi il discorso "sono tutti iguali, tutti imbroglioni" è di un qualunquismo unico: lo fa anche la mia nonna ma lei è scusata perché ha più di 90 anni.
Purtroppo avete preso un sacco di voti e ci tocca leggere quel coacervo di utopie irrealizzabili che è il vostro programma per cercare qualcosa di buono da fare per poter poi passare alle cose davvero importanti per risollevare l'Italia dalla crisi profonda in cui versa.

Franco Perugi 02.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato m5s e lo voterò a sfinimento confidando nella coerenza del suo fondatore e leader ideologico... Tocca sperare in altrettanta coerenza di tutti i componenti! Poi nella compattezza del movimento, nella perseveranza e pazienza del lungo lavoro da svolgere.... c'è come avversario qualcosa di molto più grande e complesso di qualche faccia da culo da cacciar via! C'è un meccanismo intrecciato di poteri (massoneria-mafia-finanza-chiesa) assai difficile da smontare... andare ad esempio a tentare di recuperare i 98 miliardi di euro svaniti nel nulla grazie al complotto aams, non sarà facile! Chi c'è dietro? e quanti sono i coinvolti? Con 98 miliardi si comprano tanti "poteri"

Marco Marchetti 02.03.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

sono contento della vittoria del 5 stelle, anche se ho votato Monti. Ho votato per Monti sicuro che il suo intento sarebbe stato quello di portare l'Italia al livello di welfare e di diritti sociali, della Germania della Merkel, paese che ho conosciuto ed ho imparato ad amare, proprio perche' ogni cittadino vale uno, e che compatibilmente con le regole del capitalismo, lo stato offre le migliori condizioni per tutti di far valere i propri meriti. Monti non e' stato capito e un italiano su tre ha preferito votare il vecchio sistema di protezione e voto di scambio berlusconiano. Dunque il successo del 5 stelle, e il secondo risultato migliore che mi sarei aspettato dalle elezioni. Davvero un segnale che gli italiani sono maturati, non hanno forse piu' tanto bisogno della balia, e sanno scegliere anche con determinazione una strada comune. Questo e' l'essenziale, la condivisione di intenti fra milioni di individui. Su questo presupposto e non sugli scontri puo' davvero risorgere l'Italia. E comunque ora che sono in ballo, ballo senza rimpianti per quello che avrei creduto essere la soluzione migliore. Se si vuole si puo' proseguire fino alle estreme conseguenze,
l'importante farlo con determinatezione e senza tentennamenti, altrimenti si resta in un limbo che ci fara' sfinire tutti lentamente...coraggio quindi, la strada la si conoscera' strada facendo!

antonio tafuro 02.03.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe , non so se l'idea è venuta a te o a Casaleggio, ma io l'ho sposata immediatamente, mi è parsa come l'uovo di Colombo, l'unico modo alternativo alla guerra civile x restituire democraticamente lo stato ai cittadini. Questo stato del quale se ne sono appropriati queste facce da culo, compreso Matteo Renzi (da Rignano sull'Arno e non da Firenze)campagnolo che va tanto a dire in giro di fare cose egregie x Firenze (preso x suo trampolino di lancio), ma nessuno le nota visto che anche lui , ma forse peggio, è un politico di nascita dei peggiori da suo padre Tiziano e tutta la merda ex DC(chiedere x conferma ad Alfonso Bonafede).
Lasciamo perdere cmq questa faccia da culo che tanto fra breve sparirà anche lui, mi sembra tutto fantastico e spero che finalmente anche l'altro elettorato riesca a capire questo movimento epidemico a Ottobre quando sicuramente torneremo alle urne, allora potremmo portare con la tua voce (questo è stato il grande aiuto di risonanza dato dalla tua persona)il paese al successo ed alla riappropriazione dello stato.
Ora questi politici devono dare le dimissioni sparire e restituire il maltolto , alcuni punti però potrebbero farli:
riforma elettorale
riforma delle camere
riforma del presidente
restituzione e annullamento dei rimborsi elettorali ai partiti , ecc.
Mi piacerebbe sentire Gargamella proporre di togliere la camera del senato (via), unica camera del parlamento con 200 parlamentari (n. seggi proporzionale al n. dei voti) 20 ministri che legiferino su tutti i punti programmatici (senza sotto ministri e portaborse) 1 presidente che sia del governo, ma anche della repubblica (senza scia di lestofanti da pagare),UNICA CAMERA CON DOPPIO VOTO - stipendi : € 6.000,00 x il presidente, € 4.500,00 x i ministri ed € 3.000,00 x i parlamentari (basta) massimo 2 legislature (compreso li incarichi avuti in precedenza).
Se Grgamella proponesse questa sono sicuro che noi del M5S lo voteremmo sicuramente, ma penso sia praticamente impossibile


Sono uno di quelli che non vanno a votare da oltre 15 anni, per un senso di nausea che mi prende ogni volta che penso ai partiti e ai loro esponenti. Mi rifiuto di esprimere il mio voto sulle promesse e perciò non ho votato M5S. Una volta verificato che il movimento avrà mantenuto le promesse avrà il mio voto. Mi si permetta una piccola disquisizione relativa alla promessa di riduzione dei parlamentari, anziché ridurre i parlamentari riduciamo la spesa che attualmente fra camera, senato e presidenza della repubblica, arriva a 2,5 miliardi di euro; portiamola complessivamente a 500 milioni così aboliremo anche stipendi stratosferici per il personale addetto (275.000 euro per uno stenodattilografo per esempio)

giancarlo vicentini 02.03.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento sta dimostrando coerenza, e già questo mi sembra un bel risultato, visto quello a cui per anni siamo stati abituati, avanti così!!!

Gabriele Sormani, Legnano Commentatore certificato 02.03.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Avant Movimento!!!! avanti

Gabriele Sormani, Legnano Commentatore certificato 02.03.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamo tutti coscienza che un programma del genere (vedi sotto programma) i partiti non se lo possono permettere perché si condannerebbero al suicidio . Ora scaricano tutte le colpe al M5S, ricattandoli con la minaccia del voto anticipato che ricadrebbe sulle loro spalle, con congiunte accuse di irresponsabilità lanciate da stampa e tv del regime della vecchia politica. Il M5S ha le idee chiare e Grillo non vuole entrare nel gioco di questa psudo- ipocrita-falsa politica perchè Grillo “l’antipolitico” fa politica meglio dei professionisti della politica. I politici non hanno capito nulla di quello che sta accadendo, si illudono di tiranneggiare ancora la situazione intrappolando i grillini in un governo minoritario che prometta a questi dinosauri di fare tutto ciò che chiedono e poi tornare alle pratiche consociative di sempre. Grillini tenute duro, siete la speranza di questo cambiamento…o ritorneremo ad immergerci nella merda di sempre!
Ecco il programma del M5S
Abolire i rimborsi elettorali.
Dimezzare i parlamentari e i loro compensi.
Legge elettorale maggioritaria con doppio turno francese.
Anti-corruzione e anti-evasione con pene doppie e prescrizione bloccata al rinvio a giudizio, nuovi reati come autoriciclaggio, falso in bilancio, collusione mafiosa.
Ineleggibilità per condannati, portatori di conflitti d’interessi e concessionari pubblici.
Antitrust su tv e pubblicità.
Cancellazione di Tav Torino-Lione, Terzo Valico, Ponte sullo Stretto e altre opere inutili, nonché dell’acquisto degli F-35. Ritiro delle truppe dall’Afghanistan.
Divieto per ex eletti o iscritti a partiti di entrare nei Cda di banche e fondazioni.
Via gli aiuti di Stato a banche, imprese e scuole private.
Via le esenzioni fiscali a edifici ecclesiastici e bancari.
Ilva e Mps nazionalizzati.
Patrimoniale.
Reddito di cittadinanza o sussidio di disoccupazione.
Tetto alle pensioni d’oro.
Abolizione immediata delle province e potatura di consulenze e poltrone delle

Ezael de marco 02.03.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo e grillini militanti: continuate così.. resistere alla stampa ed ai media e non accettate coalizioni.Visto che voi e i vostri elettori sono molto più responsabili dei politici attuali, potete ricordagli in Parlamneto che "Responsabilità" vuol dire innanzitutto essere PULITI e ONESTI, come tutto il M5S. Propongo di pulire bene il Parlamento con la legge contro l'incolumità parlamentare a seguire quella elettorale così i ladri, evasori, corrotti, mafiosi....(che il 23/3 andranno in piazza a farsi tirare qualche uovo..) NON POTRANNO PIU' ESSERE ELETTI.
Garzie e buon lavoro. Saluti da Francesca

Francesca De Filippi 02.03.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, sono un italiano residente all'estero, in Brasile per l'esattezza(dove si vota regolarmente per il Parlamento italiano). Ho votato Beppe Grillo a titolo di protesta, stanco delle porcherie e ruberie perpetratesi da anni da parte della destra e della sinistra (sono tutti uguali, in realtà fanno solo finta di essere nemici). Sono un po frustrato e pentito del mio voto. La situazione nella quale versa l'Italia non lascia spazio a ulteriori guerre post-elezioni, a mio avviso si dovrebbe cercare un accordo tra i partiti per cercare di uscire il prima possibile dallo stallo economico. Non ha senso continuare a litigare, bisogna fare qualcosa per il bene di tutti gli italiani. Spero vivamente che Beppe Grillo trovi dei punti di convergenza con qualche altra forza politica per potere governare il paese e continuare a vigilare come un garante sulle porcherie che i politici erano abituati a fare in Parlamento. Un eventuale ritorno al voto porterebbe alla sconfitta di Beppe Grillo, gli Italiani vogliono il cambiamento ma per poterlo attuare bisogna GOVERNARE. Da residente all'estero mi permetto di dare un consiglio che potrebbe essere utile in termini economici all'Italia: dare la CITTADINANZA ITALIANA (PASSAPORTO) agli stranieri che investono valori superiori a 300-400.000 EURO in Immobili. Vi posso garantire che in Brasile ci sono persone veramente ricche e i brasiliani sono i maggiori proprietari di immobili a Miami. Inoltre buona parte della popolazione è di origini Italiane ma hanno difficoltà burocratiche a richiedere la Cittadinanza. Quello del PASSAPORTO per investitori potrebbe essere un buon volano per attrarre moltissimi capitali in uno dei settori chiave dell'economia, non aprendo le porte a persone povere (che in italia sono tantissime ormai e purtroppo...) ma a persone con alto potere d'acquisto che gioverebbero l'afflusso di capitali (i quali ultimamente stanno scappando dall'Italia). Un abbraccio a tutti. Giordano da San Paolo.

giordano diamanti Commentatore certificato 02.03.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti
ragazzi non bisogna allearsi con questi vecchi politici bisogna mandarli tutti a casa , hanno programmato tutto , prendete D'ALEMA ci offre di tutto per poi diventare lui Presidente Della Repubblica,
ATTENZIONE sono furbi e .... pur di non perdere la loro poltrona sono disposti a tutto.

le leggi da fare sono
1°) prendere i soldi delle SLOT 92 miliardi
2°) basta vitalizi e stipendi da nababbi
3°) riduzione dei parlamentari
4°) riforma fiscale
5°) abbasare le tasse
6°) eliminare equitalia
7°) (ma sarebbe il 1° da fare) sanità uguale x tutti ed efficente e non solo x chi a i soldi
questo secondo me e l'ordine giusto per comoncire

e dopo questo possiamo fare
la riforma elettorale
il conflitto d'interesse
e quello che volete
ma per riprendersi da questo disastro prima risaniamo e poi vediamo.
Un messaggio x quelli che dicono alleamoci con il
PD , ma perchè non hanno votatto il PD ? invece di romperci le palle a noi ?
e ricordo che se gli eletti del M5S sgarrano o si fanno abbindolare da questi vecchi politici che ci hanno messo nella merda , e meglio che spariscano il più lontano possibile e siano anche intercettabili perche i veri sostenitori convinti del M5S considerato che siamo incazzati neri, considerato quello che abbiamo subito fino ad oggi,non subiremo più nulla.
un attivista di 58 anni ha sostegno dei giovani e di tutti gli incazzati.

ANTONIO D'AVERSA, MILANO Commentatore certificato 02.03.13 16:17| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laugh of politics helps people to resolve serious problems quickly....

Franck Chionna 02.03.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi sto convincendo sempre di più che bisogna dare il colpo di grazia a tutte queste facce di culo, per cui credo che ciò possa avvenire solo se Grillo raggiunga il 51% dei consensi, così da portare i cittadini onesti a gestire lo Stato, come farebbe un buon padre di famiglia. Per favore Sig.Grillo non abbandoni gli Italiani onesti.Grazie

Rosario Lipari , Alcamo Commentatore certificato 02.03.13 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perchè chi ha il 30% ha perso e chi ha il 25% ha vinto?

michelangelo n. 02.03.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che siete ridicoli....e comunque ci starebbe qualsiasi faccia

michelangelo n. 02.03.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, stai iniziando a farmi un pò paura però. Ho cliccato su "la maschera rossa" e mi viene questo: La Morte rossa aveva per parecchio tempo devastato la regione. Non si vide mai peste così fatale e orribile. Il suo emblema era il sangue — il rossore e l’orridezza del sangue.
Io non ho combattuto come un matto negli ultimi mesi per "l'orridezza del sangue". Io ho lottato per un cambiamento radicale ma senza sangue. La nostra è una forza pacifica e pacifista.
Ti prego, sono già stato fottuto da Rifondazione e dall'IDV, non fatemi pentire di tutto il tempo dedicato al movimento.
A San Giovanni ho visto facce allegre e pulite. Sorrisi di tutte le età. Facce che avevano un sogno, quello di cambiare il paese, non l'incubo di una guerra civile tutti contro tutti.
Io spero che il brain storming che tu hai creato abbia bene in mente cosa sta facendo e cosa ti sta facendo scrivere.
Mi fido di te, ma se vai verso il fascismo mi troverai dall'altra parte della barricata a spararti addosso.
Non mi tradire, ripeto, non mi tradire. Questa volta davvero non lo sopporterei più.
Un abbraccio

Marco Villasmunta 02.03.13 15:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me gli insulti non piacciono, si possono usare metafore, insultare un avversario da più forza all'avversario

Pietro A., Roma Commentatore certificato 02.03.13 15:04| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facce da culi (rotti).

gennaro d., ancona Commentatore certificato 02.03.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ieri il 1 marzo alle ore 13:00 circa, sul canale TV di Italia 1, ho ascoltato Berlusconi dire queste parole. Vado a memoria quindi consiglio di fare riferimento alla trasmissione.
"Qualcuno dice che De Gregorio va dicendo queste cose perché non l'abbiamo candidato alle elezioni. Non so. Ma vi pare che se io o i miei avvocati sapevamo che qualcuno... aveva delle cose per ricattarci ... noi non lo candidavamo? Non lo abbiamo candidato."
Controllare prego presso il canale TV di Italia 1.

Bruno D. Commentatore certificato 02.03.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,dopo aver votato fin dall'inizio per te,ora ho deciso di iscrivermi e partecipare con gli altri al difficile dibattito che purtroppo da sempre dopo le elezioni i partiti fanno,il mercato delle vacche è aperto.Su una cosa vorrei che tu non retrocedessi,e rinnagare lo spirito per cui il movimento è nato,noi NON SIAMO COME LORO e dobbiamo dimostrInserisci il tuo video
Invia un video
Invia un video certificato
Nome e Cognome*


Indirizzo Email*


URL - Il tuo indirizzo web (se disponibile)

Memorizza i miei dati? Si No
*Campi obbligatori


Titolo del video :


Url del video (inserisci il link di un video di YouTube) :


Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003.
Titolare del trattame

alfredo maraucci 02.03.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Voglio lanciare un attenzione da non sottovalutare, a Avendo il sottoscritto come tanti altri vissusto L Italia del Periodo di piombo dei muri di Gomma di Piazza Fontana, Ustica e tante altre ingiustizie e crimini insabbiati nel nome della democrazia, in questi ultimi due giorni leggendo tra le righe delle notizie del TG 1 ho rivisto grazie all editore e alla regia occulta una strategia del terrore da insinuare per ora nelle menti delle genti con il ricordo di quei tempi e i vari allerta dei servizi segreti dove si indica una attivita non ben precista di organizazioni varie tra qui i No tav tese o attacchi cybernetici ai siti istituzionali a destabilizzare la quiete pubblica, inoltre lo stesso TG ha paragonato la Rapina del 1 Marzo 2013 a Roma dove e stato ucciso un sedicente militate politico e arrrestato un secondo di ideologia politica contrapposta al primo, a una non ben precisata Rapina del 1971 dove ebbe inizio l epoca delle BR, I poteri della vecchia casta Politica sono ancora tutti la al loro Posto, nella Rai nei servizi dovunque, se c'è da stare attenti e si quello di rimuovere al piu presto gli amici di amici messi nei posti chiave che hanno nei cassetti il Piano B per rimanere al Potere e bene che Beppe Grillo alzi un po la voce e avverta i un po chi siede in quelle poltrone oggi CHE NON SI TOLLERERA NESSUNA MANOVRA OCCULTA TESA A DESTABILIZZARE E A CREARE IL TERRORE NELLA POPOLAZIONE . Questo i ventenni non l hanno vissuto noi si e l ho sappiamo riconoscere
http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/edizioni/ContentSet-9b6e0cba-4bef-4aef-8cf0-9f7f665b7dfb-tg1.html

Arrigo G., Rapallo Commentatore certificato 02.03.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Vi racconto una favola per dormire piu sereni: C'era una volta una vecchia baldracca dei politici che per i servizi resi e' stata promossa a maitresse nel nuovo casino dei tecnici (dove ti fanno credere che giocoforza devono incularti per farti godere). Questa persona occupa il casino della difesa nel quale ha esercitato per tanti anni come primadonna scegliendo strategie e modelli da attagliare al comparto (vds modello professionale 2000). Questa vecchia baldracca con i lauti introiti elargiti dai tenutari del casino ha acquistato partecipazioni in una ditta che dovrà produrre bambole da guerra (F35). Siccome da maitresse ha la possibilità di fare molti più soldi che da baldracca, vuole attuare un nuovo piano per il casino difesa: a casa con pochi soldi le puttane più vecchie, a casa senza un euro quelle spremute per 5 o 6 anni, più lavoro meno stipendio e meni pensione per chi rimane, invarianza della spesa per il casino difesa,varo del nuovo modello 50.25.25 dove 50 sta per spese per le puttane e 25.25 stanno per acquisto bambole da guerra e ricerca per bambole da guerra più sofisticate. Secondo voi in questo nuovo casino chi ci guadagna? scopritelo e troverete la morale della favola. W Beppe.

italo s., grosseto Commentatore certificato 03.10.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

per gli arabi il compito è stato "facile" loro avevano un solo rais, noi quanti rais abbiamo?
dove andremo a cercarli? non sara' facile ma non impossibile.

maurizio.mastrella 01.10.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Andiamoli a prendere fisicamente e buttiamoli fuori dal parlamento a calci nel cu..o! SUBITO! Organizziamoci....basta guardare e criticare da casa.....è ora di svegliarci !
A quando una nuova e più incisiva manifestazione?

Claudia L. Commentatore certificato 01.10.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hello,

I am writing from Marimedia Ltd., an international advertising network
that runs 12 billion monthly impressions. We partner with leading
players such as Yahoo!, Facebook, Blinko, MSN, and Virgin Mobile.

I have a 300,000$ budget for Q3 of 2011 for buying display advertising
In worldwide traffic and, I would like to evaluate a cooperation between our companies.
Looking forward to hear from you,

Thanks,


Eldad Preger
Account Manager
office +972 9 9516555

eldad 26.07.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Questo commento merita 360 giorni di applauso.
Ma,
è difficile vincere le rivoluzioni con le parole!
Questi delinquenti ke sono 30 anni ke si sa ke ci pigliano per il culo bisognava ammazzarli subito.
Siamo stati troppo buoni,li abbiamo lasciati fare per troppo tempo e oggi le parole NON servono!
Siete tutti daccoedo se domani o data stabilita presto di andare a fare un assalto al governo???MA TUTTI!!!!!FUORI LE PALLE!!!!!!!Al trimenti le parole NON SERVONO!!!1Io sono pronto per andarmi a prendere le nostre istituzioni,e i miei soldi ke lo stato mi ha rapinato!!!!!!!

Roberto Venturi 18.07.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento

LA POSTA MI ARRIVA DAL VS, BLOG UN MESE DOPO COME MAI?

raffaele d'avino 16.07.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Volevo nuovamente segnalare che il vostro blog mi arriva con un mese di ritardo
salve

gabriella. furiga 15.07.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, senza fare troppa "filosofia" e quindi senza fare dell'inutile retorica; il problema qui(tra i tanti che abbiamo in questo pease di merda) è che le facce da culo da te citate purtroppo sono molte di più.
E i casi sono due: o si prendono a calci (in culo o in faccia, tanto è sempre la stessa cosa) oppure gli si da' una bella purga per schiarigli le "idee" perchè dire che ormai qui siamo nella merda è dire un eufemismo.
Vorrei tanto che al Governo ci fossero delle persone come Te, ma a quanto pare questa sembra sia solo un'utopia.
Con Stima e Affetto come sempre,

Davide

Davide Caterino 15.07.11 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe prima di tutto voglio ringraziarti per aver ci informato in tempi non sospetti di quanto sia vivo il mondo web...dopodichè passo alla vittoria schiacciante dei referendum che ancora oggi non consentono una interpretazione partitica del successo ma che devono consacrare un solo elemento fondamentale per la democrazia di oggi e di domani...ha vinto il popolo e non la massa...
Seppur devo definirmi un comunista in estinzione (ma che vuoi da me credo sempre che quando uno nasce deve avere le stesse opportunità di vita indipendentemente se la sua famiglia è ricca o povera...) passo al dunque... perchè non iniziamo una raccolta di firme per poter indire un referendum e dimezzare questi lavativi parlamentari? perchè non togiere loro il vitalizio? perchè non proviamo in questo clima di sacrifici per tutti gli italiani a farglieli fare anche un pò a loro decurtandogli un 30% didello stipendio....Penso che una raccolta di tali firmi sia una spinta mostruosamente rivoluzionaria.. Ciao Luciano

Luciano Evangelista 19.06.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento

ma voi pensate veramente che questa classe politica si faccia da parte ? siete degli illusi!
io abito a reggio emilia,qui' ancora il 99% delle persone pensano che se l'italia va' male la colpa sia di berlusconi,ma quando c'era prodi(che ci ha inculato tutti con la storia dell'euro....)speriamo nelle nuove generazioni che siano meno politicizzate e piu' idealiste!!!!!!!!!!!!

mauro b., cavriago (re) Commentatore certificato 19.06.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione Beppe:

http://www.italia.attac.org/spip/spip.php?article3575

Questo è solo uno dei tanti.

Tra il dire e il fare...

Daniele Cangialosi 18.06.11 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Leggete l'articolo di Curzio Maltese sul venerdì di Repubblica del 17.06.2010 e diffidate dei predicatori alla Beppe Grillo, finche fa l comico mi va bene, ma quando predica mi sembra tanto un Weberlusconi

stefano Tinelli 18.06.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mannaggia ai pescetti

Sono in cassa integrazione intermittente da 14 mesi; messi su, sacrificio su sacrificio, dal luglio 2009. Guarda caso, proprio quel periodo del non c'è trippa per gatti, appunto. Abruzzo Engineering è stata, ed è, una realtà imprenditoriale, creata attraverso la compartecipazione di enti pubblici e privati, quali la Regione Abruzzo al 60%, la Selex Se.Ma. di Finmeccanica al 30% e l'Amministrazione Provinciale dell'Aquila al 10%. Una società abruzzese, "non solamente aquilana".

Spiegherò chi sono: il semplice rappresentante di un precario... di me stesso, dei miei fallimenti. :

http://www.scribd.com/doc/58116837/Mannaggia-ai-pescetti

Domenico A., Teramo Commentatore certificato 18.06.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Gratuitamente volgare

Enrico Sbolli 17.06.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.newsfood.com/q/f18996ef/vendola-contro-privatizzazione-dellacqua-in-puglia-una-bestemmia-contro-dio-e-un-crimine-contro-lumanita/

Perché Grillo scrive cose non vere? Ne abbiamo già abbastanza di disinformazione.

Alessio Frabotta 17.06.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

BRUNETTA E' UN PARTO MAL RIUSCITO :NON UOMO MA GNOMO.QUESTO HA INFLUITO ANCHE SUL SUO SVILUPPO MENTALE CHE E' RIMASTO RITARDATO PER CUI E' ASTIOSO E RABBIOSO CONTRO TUTTI PERCHE', QUANDO DEVE RELAZIONARSI CON GLI ALTRI, RISENTE DEL SUO COMPLESSO DI INFERIORITA'.A BERLUSCONI SERVONO PERSONE CHE NON ABBIANO FORTI PERSONALITA' MA SIANO DISPOSTE SOLO AD ESEGUIRE I SUOI ORDINI, IN COMPENSO ELARGISCE, A QUESTA GENTE INFORME, CARICHE PRESTIGIOSE E LAUTE PREBENDE : CORTIGIANI E SCIAQUETTE SONO LA SUA SPECIALITA'.GLI VANNO BENE PERSONAGGI COME BONDI CHE HA FATTO SCHIFO COME MINISTRO PERO' GLI SCRIVE POESIE; ORA LO HA NOMINATO RESPONSABILE DEL PARTITO PER :LA FILOSOFIA E L'ETICA. ANGELINO ALFANO ,DISPONIBILISSIMO MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, SEMPRE PRONTO A VARARE LODI E LEGGI FAVOREVOLI A BERLUSCONI PER SFUGGIRE AI RIGORI DELLA LEGGE, ORA SEGRETARIO DEL PDL PURCHE' SOTTOSTIA AGLI ORDINI DEL CAPO. LA SANTACHE' CHE, NEL DILEMMA DA LEI SVELATO IN UNA INTERVISTA TELEVISIVA, SE GLIELA DOVEVA DARE O NON DARE OPTO' PER NON DARGLIELA MA, SEBBENE NON ELETTA DOPO L'AVVENTURA CON STORACE, IMPROVVISAMENTE E' DIVENTATA SOTTOSEGRETARIA ALLA PRESIDENZA, OLE'.POTREI CONTINUARE ALL'INFINITO DI GENTAGLIA ASSURTA AGLI ONORI DI MINISTERI E CARICHE IMPORTANTI PURCHE' LACCHE' DI BERLUSCONI E SOTTOMESSI AL SUO PENSIERO UNICO.POI CI SONO CENTINAIA DI PUTTANELLE DISPOSTE A SOLLAZZARE IL CAPO CON IL BUNGA-BUNGA, ANCORA DI ATTUALE FRUIZIONE.IL VERO CAPOLAVORO DEL CAVALIERE SONO SCILIPOTI E BARBARESCHI ACQUISTATI PER UN PUGNO DI FAVE.ORA SUL "" SACRO PRATONE DI PONTIDA"", COME SOLENNEMENTE HA DETTO IL TRABALLANTE E ONDAVAGO BOSSI , SI GIOCHERANNO I DESTINI DELL'IMPERO DI BERLUSCONI, CHE E' MOLTO ATTAPIRATO PERCHE' NON HA I SOLDI PER RISARCIRE DE BENEDETTI CON 750MILIONI PER IL LODO MONDADORI, PECCATO CHE ,ALL'EPOCA, NON C'ERA ANCORA IL FEDELE ANGELINO ALFANO, SICURAMENTE GLI AVREBBE TROVATO LA SOLUZIONE ADATTA. UMBERTO

umberto caroli 17.06.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Condivido "senza se e senza ma" i tuoi principi. Non condivido pero' il detto che "il fine giustifica i mezzi". Con questo vorrei dire che la strategia ha altrettanta importanza che i principi e non sono sicuro che continuando in modo DonQuichottesco, tu con il popolo dei Grillini riuscirete a raggiungere gli obiettivi prefissati.
Dovreste (uso il voi perche' vivo attualmente negli USA) trovare dei partner tra gli attuali schieramenti presenti nella scena politica italiana. Altrimenti, credo sara' complicato fare quel salto di "quantita'" necessario per arrivare ad avere un peso nazionale che vi permetta di svolgere il ruolo attivo di rinnovamento che vi meritate di avere.
Mi riferisco in particolare al post che ho letto oggi dal titolo "Facce da culo". Credo sia andato oltre la decenza. Dissenso estremo si, ma non oltrepassare il rispetto, nonostante concordi con te che la maggior parte dei politici non meriti grande rispetto da parte di un popolo italiano che si e' dimostrato patriotticamente vivo e presente nelle ultime visite in cabina elettorale.
Non credo sia stato corretto in particolare definire Vendola "faccia da culo". Credo invece che Vendola faccia parte di quel vento nuovo che contribuisce a ripulire quell'olezzo che siamo stati costretti a respirare (c'ero anch'io nel Belpaese fino al 2007!)quantomeno negli ultimi 15 anni. Credo invece che Vendola sia uno di quei potenziali interlocutori col quale i Grillini potrebbero collaborare per crescere in peso politico ed avere l'opportunita' un giorno di disegnare un futuro di speranza in primis per i giovani, affinche' non siano costretti a......seguire le mie orme, e magari anche a dare l'opportunita' di rientrare in Patria a tanti come me che hanno trovato all'estero le opportunita' che non sono state loro offerte nel Belpaese.

Marco

marco li calzi 17.06.11 00:47| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo tra i mini-post di Grillo "..Per il nucleare è il secondo referendum con cui i cittadini hanno mandato a fanculo i partiti..."
E vedo nei post che c'è anche chi dice "grazie Grillo"... (sic)

Premesso che non sono militante di nessun movimento o partito, firmai per quasi tutti tutti i referendum del V-Day, per la LIP Parlamento Pulito e ho votato 5stelle alle ultime elezioni

Ora che tutti festeggiano però , per dovere di cronaca, e di memoria (merce rara questa), non ci dimentichiamo che i referendum sull'energia nucleare (quello più importante che ha trainato gli altri) e sul legittimo impedimento, quando nessuno ci avrebbe scommesso un soldo bucato, sono stati promossi su iniziativa dell'Italia dei Valori, l'anno scorso, in perfetta solitudine, pur avendo tutti contro, che gli davano del pazzo (a Di Pietro), e che anzi sarebbe stato un autogol...ecc.

Non lo ricordi più, Beppe?
Ora ti dà l'orticaria anche solo pronunciare il suo nome?
E' per primo a lui che dobbiamo dire grazie, questa volta.
(Ricordi i pasticci che feci tu, Beppe, per i referendum del V-Day?)

Ma nonostante questo, Di Pietro, da signore quale sempre è stato, non se ne è nemmeno vantato (nonostante ne avrebbe buone ragioni), e oggi dichiara: "Nessun cappello, hanno vinto gli italiani"...
Chapeau.

Questo perlomeno glielo dobbiamo riconoscere, ed è un pò triste, Beppe, vederti da qualche mese sempre più accecato dalla furia di sparare a zero su tutto e tutti indistintamente come a fare la gara a chi è il più duro e puro (vecchio vizio italiano questo, fin dai tempi di Bertinotti..)
Sei un esempio per milioni di ragazzi, Beppe.
Cerca di essere da esempio anche per sincerità.

PS: se qualcuno è in confidenza con Amalia Malservisi , la commentatrice qui sotto, gli dica che De Magistris aveva già annunciato di dimettersi da europarlamentare prima ancora di essere eletto.
E di informarsi prima di scrivere stupidaggini.
http://www.lunaset.it/news.aspx?news=3248

Mario Rossi 16.06.11 21:14| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Visto il successo dei referendum e visto che c'è bisogno di ridurre il debito pubblico, perché non lanciare un referendum per l'abrogazione del finanziamento pubblico dei partiti; chi ci tiene lo sostenga con la tessera se vuole o con 8x1000, non c'è motivo di sostenerli con soldi del bilancio pubblico ed altre fonti più o meno lecite.

Arnaldo Pizzi 16.06.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, se devo dire la verità ho l'impressione che manchi la tua effige e qualche riga di commento. Lo so da buon Genovese hai pensato di risparmiare il doppio, un fotomontaggio e una seria autocritica.. ;)
A proposito,sono sempre in attesa di avere tue notizie dirette.
Un caro saluto a te e famiglia.
Giulio, Amici di Beppe grillo di Bagno A ripoli (FI)2008.

Giulio Gamberonci 16.06.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Il supercazzolaro Vendola è il peggiore! Più di Bertinotti, parla parla e non sa nemmeno cosa dice. A Milano fa un appello a tutti i fratelli musulmani a venire in Italia che è pronta ad accoglierli (e pure Pisapia gli fa un cazziatone), è per l'acqua privata e poi quando gli spiegano che con il referendum ha perso, esulta per i beni pubblici che non devono toccarsi. Nel frattempo, invece di abolire i vitalizi per i politici pugliesi che abbiano fatto una legislatura, li aumenta addirittura portandoli ad oltre 10.000 euro al MESE, con un balzo di 1200 euro al mese per tutti, vedove e superstiti compresi. E questo dovrebbe essere leader del Centro-sx? Forse negli scandali della Sanità pugliese non c'entra, ma la Giunta era la sua e alcuni facevano imbrogli alla grande.

Chiara Mente Commentatore certificato 16.06.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Vi salva ancora la televisione senza memoria. Ma siete a un passo dalla rete che alla memoria è devota. é finita!

LeonardoIsippett Pierdomenico, Pianella Commentatore certificato 16.06.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

In questo cablo di Wikileaks il caro Bersani rassicura il governo americano sul futuro del nucleare in Italia.

Facciamo fuori questi ipocriti please


http://racconta.espresso.repubblica.it/espresso-wikileaks-database-italia/dettaglio.php?id=41

Max Lay 16.06.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che il popolo si è espreso ed in maniera sensata in merito ai quesiti del referendum adesso occorrerebbe un'altra importante svolta:
riduzione del 50% dei parlamentari (...a casa parassiti...!) ridimensionamento dei loro stipendi e pensioni d'oro.

santo scavo 16.06.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si parla di facce da culo, vorrei aggiungere questa:

http://affaritaliani.libero.it/economia/precari_brunetta_siete_parte_peggiore_italia_video15062011.html?refresh_ce

Roberta Pu 16.06.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
volevo sapere perchè vendola viene definito cazzolaro e che non avrebbe rasa pubblica l'acqua in puglia
un barese

i.g. 16.06.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
voglio dire la mia anche se in ritardo:
come si fa a non dare ragione a Beppe e a non fidarsi di questi uomini, solo ieri la camera ha detto no su l'uso delle intercettazione in merito alle accuse sul "Sig." Landolfi. allora veramente questi non hanno capito che la gente è stufa vogliamo la trasparenza, se non c'è nulla da nascondere nulla da temere perchè non autorizzare?
Logge, ci risiamo ma Il sig. Luigi Bisignani è quello della P2? Allora se le accuse sono vere ci risiamo? Mi dico come fanno le facce su indicate a dare degli incarichi a gente di questo tipo che vanno contro lo stato cioè "il popolo". Questa gente una volta sentenziato che la lista P2 era una associazione segreta perchè i personaggi che aano e hanno un ruolo pubblico non sono stati licenziati? Come si possono avere in carica Generali, Colonnelli, Capitani che hanno giurato per lo stato ma che segretamente la mettevono in quel posyto allo stato?
Bisogna davvero cambiare tutto. Grillo delle volte ti ho criticato ma devo ammettere che sei nel giusto. Forza Movimeto a 5 Stelle

Tiziano Rosato 16.06.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

non mi sembra giusto fare di tutta l'erba un fascio, ad esempio senza DI PIETRO non ci sarebbe stato il 12-13 giugno. E poi, pur essendo fra i pochissimi che avrebbero potuto legittimamente urlare alla vittoria, ha avuto un contegno di eleganza e di rispetto per i cittadini davvero encomiabile.

guglielmo ferr 16.06.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

"Vorrei solo rammentare che il 14 luglio prossimo ricorrono 222 anni della
presa della Bastiglia."
Alberto d.

A. d'Anna 16.06.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA BISOGNA "RIPULIRE" IL PAESE!
SERVONO PULIZIE DI PRIMAVERA!
VERO BEPPE ?
ASCANIO CELESTINI SI ASCOLTA SEMPRE CON PIACERE!

http://www.youtube.com/watch?v=kwiIri5McUw

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 16.06.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

piccole proposte fattibili a costo zero per una riforma

(tanto per iniziare)

1) chi fa il politico o intende farlo deve avere la fedina penale immacolata

2) la politica è servizio civile , pertanto verrà al massimo retribuita con 3500,00 euro mensili , solo con benefit relativi al trasporto . e basta.

3) la legge elettorale deve essere costituzionale
e deve obbligatoriamente riflettere le volontà locali,
il candidato/a deve risiedere nel collegio in cui si presenta e deve essere incensurato e non può essere rieletto per più di 2 legislature .
non matura alcun titolo pensionistico per il servizio svolto.
deve essere eletto a fronte di preferenze dirette.

4) a nessun titolo possono parenti o affini all’eletto parlamentare , ricoprire cariche di carattere pubblico o affine alla pubblica amministrazione ,pena la non eleggibilità del parlamentare medesimo.

5)ogni legge o proposta o emendamento deve essere pubblicata/o prima della sua approvazione o discussione su un sito web della presidenza del consiglio dei ministri , per un tempo non inferiore a 30gg , in modo che i cittadini possano prenderne visione.

6)ogni seduta parlamentare , ogni seduta del consiglio dei ministri, ed di ogni commissione parlamentare deve essere PUBBLICA , a tal fine verrà obbligatoriamente trascritto e pubblicato il contenuto sul sito web istituzionale , inoltre verranno riprese via web-cam e diffuse in diretta ed in streaming, sempre allo scopo che il popolo sovrano possa verificare l’operato dei propri dipendenti.

giuseppe ciccarelli 16.06.11 03:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non hanno capito niente o fanno finta di non aver capito. Malgrado il fantomatico terzo polo abbia preso solo qualche misero voto continua ad essere invitato nelle trasmissioni rai e mediaset e nessuno considera il movimento 5 stelle. Dicono che Beppe Grillo non abbia il coraggio di confrontarsi con gli altri politici. Ma fa benissimo Beppe, non ci si può riempirsi di fango. Ogno contatto con queste baldracche significa : APPESTARSI.
Lasciamo che continuino ad illudersi, continuiamo a crescere, proviamo a costruire l'Italia del Futuro con le nostre idee e sopratutto con la nostra onestà. Lasciamo che continuino a sputtanarsi da soli proponendo idee vecchie e per nulla costruttive. Lasciamo che gli italiani continuino ad assistere a questi beceri incontri di fantapolitica insulsa. Incontriamoci sempre più spesso per confrontarci per individuare i nostri migliori rappresentanti. Facciamoli morire di invidia . Un abbraccio affettuoso a tutti i fans del movimento 5 stelle.
Marco

marco surdo 16.06.11 02:38| 
 |
Rispondi al commento

GLIELO FACCIAMO UN CALENDARIO PER IL 2012 ?

******************************************

Una faccia al mese

ogni giorno x i 30 giorni o quelli che sono

ogni giorno con le annotazioni storico-politiche rilevanti passate presenti future

In vendita in edicola

La Bocconi non puo disapprovare....

Questo è Marketing da Qulo

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 16.06.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento


L'ITALIA BURLESQUONIANA E' FINITA, EGREGIO SIGNOR MINISTRO BRUNETTA. L'EDUCAZIONE E' IL PRIMO DOVERE DI UN POLITICO, LE PARE? E IL SECONDO E' SAPER COMUNICARE CON TUTTI I PUBBLICI. QUESTO INSEGNANO NELLE GRANDI SCUOLE DI COMUNICAZIONE NEL MONDO, IN PARTICOLARE NEGLI USA DOVE IO HO STUDIATO AI TEMPI DI KENNEDY
NELLA PIù GRANDE AGENZIA DI COMUNICAZIONI DEL MONDO

VIVA LA NUOVA ITALIA CHE I NOSTRI GIOVANI SAPRANNO COSTRUIRE (E CHE LA MIA (1940) E LA SUA (1950)GENERAZIONE NON HANNO SAPUTO FARE). ANCHE CON IL NOSTRO AIUTO DI VECCHI RINCOGLIONITI - COME DITE VOI DEL PDL – I GIOVANI NUOVI DEMOCRATICI E PULITI, RIUSCIRANNO A FAR DIMENTICARE 20 ANNI DI SOFFERENZE POLITICHE, CULTURALI E SOCIALI.

L'ITALIA PEGGIORE NON é QUELLA CHE LE FA LE DOMANDE ALLE QUALI LEI NON RISPONDE: LEI E IL SUO PDL RAPPRESENTATE L'ITALIA PEGGIORE SECONDO I RISULTATI DI QUESTI ULTIMI DUE DECENNI. SOLO IL VOSTRO VERBO HA UN SENSO. NON SI Può DISSENTIRE.

QUANDO LEI PARLA NELLE VARIE TRASMISSIONI SA SOLO DIRE" SIETE FAZIOSI". LE DOMANDO: E VOI NON LO SIETE STATI PER TUTTI QUESTI ANNI MONOPOLIZZANDO TUTTA L'INFORMAZIONE CHE INTERNET PER FORTUNA HA SURCLASSATO?

ED ORA VORRESTE LA RAI PRIVATA. SI RICORDI BENE CHE LA RAI NON APPARTIENE AI PARTITI MA A NOI CITTADINI CHE ABBIAMO PAGATO IL CANONE DAL DOPOGUERRA IN POI. CHIARO SIGNOR MINISTRO!.

QUINDI ANCHE QUESTO TEMA POTRA'ESSERE OGGETTO DI REFERENDUM, PERCHE' IL PATRIMONIO CULTURALE E SOCIALE DELLA RAI EST DEL PAESE E NON DEI POLITICI CHE LO USANO A PROPRIO USO E CONSUMO.

PERSINO MINOLI DI RECENTE NELLE SUE STORIE HA CERCATO DI SDOGANARE LA RSI! SE PROPRIO LO VUOL FARE LO FACCIA COL SENNO E VADA A VISITARE IL PICCOLO MONUMENTO AI MIGLIAIA DI CADUTI A CEFALONIA DA PARTE NAZISTA.

INFINE UN COMNSIGLIO SI CONSULTI CON UN ESPETO IN IMMAGINE E COMUNICAZIONE IN MODO DA ESSERE PIù CREDIBILE ED ANCHE SIMPATICO PERCHé LE SUE SMORFIE IN TV NON PIACCIONO PROPRIO A NESSUNO, ANZI CREANO UNA FORM

GIANCARLO ORLANDINI 16.06.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

OH LA'!
Ora che gli italiani ci hanno ripreso gusto alla politica e a prendere le decisioni che li riguardano, ora che cominciano a riaprire gli occhi dopo un letargo di 17 anni, ora che l'orgoglio nazionale sta scaldando di nuovo i cuori, ora che la raucedine politica inizia a guarire ed hanno voglia di far sentire la loro voce, perchè non proviamo a proporre qualche bella idea a questa classe politica vecchia, asfittica, attaccata alla poltrona e al potere come zecche sul cu..o di un cane?
So che i referendum propositivi non sono previsti dalla costituzione (tranne che per alcune regioni) ma non si potrebbe comunque dare una "scossa" a tutta questa muffa con poche semplici proposte? Raccogliere firme, presentare disegni di legge, ecc. ecc.?
Ecco quà come la penso:
1) è obbligatorio ricoprire una sola carica alla volta (no a ministri-assessori, onorevoli-sindaci, e via andare con doppio/triplo stipendio)
2) stipendi abbassati a livelli normali (basta con le mega-retribuzioni) e variabili a seconda delle effettive presenze (se un cittadino normale non va al lavoro deve giustificarsi altrimenti gli viene ridotto lo stipendio o licenziato) - provare a mettere i tornelli a palazzo Chigi e a Montecitorio?
3) finito il mandato si ritorna al proprio lavoro (ammesso ce e fosse stato uno) e giù a versare contributi COME TUTTI per i successivi 35 anni fino alla veneranda età di 65 anni e senza pensioni di lusso da qui all'eternità mantenuti a vita (e guarda caso tutti sempre arzilli e longevi).
Che ne dite... si può fare? Io dopo queste tornate elettorali sto cominciando a credere nei miracoli...

Cristina Garuti 15.06.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calderoli leganord:siamo stanchi di prendere sberle.
Calderoli con la faccia da cu.o non si rende conto che è meglio prendere sberle che calci nei coglioni.
Aspettate un altro pochino a dimettervi così si realizzerà la seconda ipotesi babbei padani della politica del fare .............. nulla !
Comincero a prendervi in considerazione quando comincerete a lavorare gratis e a lavorare gratis sareste pagati fin troppo per quel che fate e per quel che avete sempre fatto da sempre buffoni.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE HAI PISCIATO FUORI DAL VASO

Il supercazzolaro Vendola che non ha reso pubblica la gestione dell'acqua in Puglia...opssss

Ieri il consiglio regionale della Puglia ha approvato il disegno di legge che trasforma l'Acquedotto pugliese da società per azioni a ente pubblico. Vendola: "Rendere l'Acquedotto pugliese di proprietà del popolo pugliese credo sia il modo migliore di rispondere alla meravigliosa domanda di cambiamento e di difesa dei beni comuni che si è espressa nei referendum".

Luca

Luca G.66, Modena Commentatore certificato 15.06.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche tempo fa ho scritto questa canzone, in cui dicevo che avremmo abbattuto LA LINEA MAGINOT, il muro creato dai politici a difesa del palazzo.
Sembra che ci siamo quasi ragazzi, manca poco!

Invito tutti all'ascolto su www.myspace.com/logico13
e alla diffusione, in quanto é FREE nei confronti di un altro bubbone che é la SIAE.

Forza Beppe

Ciao
Alberto

Alberto L. Commentatore certificato 15.06.11 19:43| 
 |
Rispondi al commento

L'ULTIMO BOTTO.IL DEBITO PUBBLICO IN..APRILE 2011......1890 MILIARDI

LI VOGLIO ACCAREZZARE CON LE MIE MANI..tutti...tutti..forza ragazzi..prepariamoci ad invadere Roma e tutti gli uffici regionali

aggiorniamo

Dicembre 2009............... 1.761

gennaio 2010.....................1790

febbraio 2010.....................1797

marzo 2010.........................1800

aprile 2010 ........................1.813

maggio 2010..........................1.827

giugno 2010....................... 1.822

luglio 2010.......................... 1.838

agosto 2010............................1.843

settembre 2010..........................1.845

Ottobre 2010.................................1867

Novembre 2010..............................1870

Dicembre 2010...........................1.843

gennaio 2011.................................1.880

febbraio 2011...............................1.876

marzo 2011.................................1.868

aprile.......................................1.890

vito siliberti 15.06.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una nuova Italia? Leggete: http://wp.me/p19KhY-AG

Matteo Vitiello 15.06.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con l'ostilità verso bersani. MAgari non è perfetto ma un pò di fiducia secondo me la merita. Se andando al governo (toccata de maronas) non dovesse combinare niente... beh allora anche io diverrei un total antipolitico.


Per quanto riguarda la sua posizione sul referendum acqua (mia interpretazione) l'acqua si potrebbe anche privatizzare (non l'acqua in se stessa, ma la sua sola distribuzione) a patto di avere adeguate garanzie (e ciò mi potrebbe stare bene). IL Bersani diceva di votare SI non perchè pentito o per cavalcare l'onda ma perchè la legge (o decreto che era nn so) queste garanzie non le dava (anzi)

giorgio palmeri 15.06.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Grillo l'hanno capito,l'hanno capito,è che fingono di non averlo capito.Pensano ancora di poter reggere il timone,di riuscire ancora una volta ad "inculare"gli ITALIANI.Son convinti di farcela,ancora una volta!Hanno accumulato troppo in questi anni,in fatto di soldi e clientelarismi.Son convinti di farcela ancora perchè hanno messo i loro uomini e donne nei punti chiave. Tutti i così detti Partiti.Sarà dura,molto dura.Son incistati dappertutto.Ci vorrebbe una rivoluzione totale,una cacciata generale,dal Parlamento,dalle Regioni,dalle Provincie e dai Comuni,financo dai Comitati di quartiere e dalle Parrocchie!Via ,via tutti indistintamente.Pulizie generali. Scrostare i palazzi da quella classe dirigente che è lespressione dell'attuale politica.Dai direttori generali,all'ultimo usciere.Son tutti collusi a vario titolo.Nessuno occupa il posto per meriti,ben che vada per leccaculismo!C'è bisogno di aria nuova.Ma un'aria rinnovata veramente,un aria che spazzi anche il più piccolo pertugio del potere!C'è bisogno di un rinnovamento globale in politica,nell'amministrazione dello stato e dei suoi apparati,nell'Esercito,nella Pubblica Sicurezza,nei Carabinieri,nella Forestale,nella Finanza.Anche negli apparati Sportivi.Son tutti legati alla vecchia marcescente politica ed alle ammuffite nomenclature.C'è bisogno di creare una NUOVA ITALIA,che non guardi in faccia nessuno,magari rifacendo completamente quella COSTITUZIONE che non si è dimostrata all'altezza delle aspettative di un POPOLO LIBERO,perchè mantiene nel suo statuto, articoli che permettono quello che hanno permesso e che continuiamo a subire!

alessandro sanna 15.06.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

E' un Paese strano e controverso quello in cui viviamo: le facce da culo che pretendono di rappresentarci sono totalmente sganciate dal tessuto sociale.
Il nano alla seconda, ministro Brunetta, oggi ha dato il meglio di sè snobbando i precari e sfoderando un sorriso ebete e arrogante.
Non è che per caso nel frattempo l'hanno fatto Ministro dei Mentecatti?

Enrico 15.06.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Adesso viene fuori la novità di Tremonti: la riforma fiscale.

Bisognerebbe però che fosse seria.
Ma questi figuri trovano comodo tassare alla fonte il reddito fisso.
Quella che verrà proposta sarà sempre e comunque a danno del reddito fisso, che sarà COMUNQUE TASSATO ALL'ORIGINE.
C.V.D.Come Volevasi Dimostrare.
Probabilmente il ceto medio-basso pagherà di più di prima ed avrà tagliati molti servizi.

Bisogna invece PORRE IN CONFLITTO DI INTERESSE il venditore di beni/servizi coll'acquirente degli stessi. Si fattura fiscalmente TUTTO!

Lo si fa negli Stati Uniti. Perché non da noi?

Risposta:

Perché i maiali, Deputati e Senatori sono quasi tutti liberi professionisti O professori, o funzionari statali, ma che godono di consulenze varie strapagate.
Con una vera riforma verrebbe loro negata la possibilità di evadere.
Come per artigiani e commerciantì, professionisti etc.

Per questo, i maiali, non faranno MAI una seria riforma fiscale, CHE SAREBBE L'UNICO MODO DI RIDURRE QUASI ALLO ZERO L'EVASIONE.

E SI POTREBBE FARE assumendo SCHIERE di persone addette ai controlli - il personale del fisco - e in fondo sarebbe un investimento sicuramente in in attivo per definizione.

Sarebbe tra l'altro un modo per diminuire la disoccupazione giovanile qualificata.

MA NON LO FARANNO MAI !
Anche i sindacati si opporrebbero. I CAF (percepiscono anche una quota per ogni individuo dallo stato) perderebbero molto del loro valore monetario poiché le denunce sarebbero molto più semplici...


Perché non si pensa ad una iniziativa popolare con relativa raccolta di firme, in questo senso?

RIFORMA FISCALE IN BASE AL CONFLITTO DI INTERESSI TRA FORNITORI DI BENI/SERVIZI E UTILIZZATORI DEGLI STESSI?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 15.06.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Il pentito Marino Mannoia è tornato in Italia
riceverà uno stipendio da mille euro al mese

Il pentito di mafia Francesco Marino Mannoia, 60 anni, è tornato a vivere in Italia. E' uno dei collaboratori di giustizia più importanti anche negli Stati Uniti, dove ha abitato fino a qualche mese fa. Dopo essere stato protetto per 16 anni dai Marshal americani, Mannoia ha ritenuto le condizioni di vita offerte dagli States inaccettabili per sé e soprattutto per i suoi familiari, costretti a non avere un'identità propria e a vivere in condizioni di disagio.

Come aveva preannunciato, tra il serio e il minaccioso, alcuni anni fa, Mannoia, chimico delle cosche, esperto nella raffinazione della cocaina e fedelissimo di Stefano Bontade, è così rientrato in Italia, da uomo del tutto libero, dato che ha finito di scontare nel febbraio 2010 le condanne a complessivi 17 anni di carcere, inflittegli sia in Italia sia negli Usa. Ora è sotto la tutela, in una località segreta, del Servizio centrale di protezione, ma deve vivere con uno stipendio inferiore a mille euro, a fronte degli 8.960 che riceveva negli Usa. Oggi sarà interrogato da due pm della Direzione distrettuale antimafia di Palermo su un omicidio avvenuto molti anni fa.

Nel 2006 c'era stata una dura polemica seguita alla decisione dello Stato italiano di proporgli la "capitalizzazione", una sorta di liquidazione finale per farlo uscire dal programma di protezione. Mannoia, pentitosi nel 1989 con il giudice istruttore Giovanni Falcone e da sempre considerato altamente attendibile, si era rifiutato di aderire al programma, perché non si sentiva ancora sicuro, e in quell'occasione aveva detto che sarebbe tornato in Italia. Non avendo lavoro, aveva aggiunto provocatoriamente che sarebbe potuto solo tornare a delinquere

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/06/15/news/il_pentito_marino_mannoia_tornato_a_vivere_in_italia-17727021/?ref=HREC2-7

liliana g., roma Commentatore certificato 15.06.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=bQMABw98AfE

Karl Fisher Commentatore certificato 15.06.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Perché Di Pietro non c'è? Non ha la faccia di culo, Di PIetro?

Il Merlaccio 15.06.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERO STRACQUADANIO, NON C’HA CAPITO UN CASSO.

http://tv.repubblica.it/dossier/referendum-2011/sinistra-vince-sul-web-perche-il-suo-popolo-non-fa-un-co/70770?video=&pagefrom=1&ref=HRER1-1

VENGHINO, VENGHINO, SIG. STRACQUADANIO & C., IN RETE C'E' POSTO PER TUTTI.

Paolo R. Commentatore certificato 15.06.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento

caro Bepppe è ora che si facciano dei chiarimenti su' Vendola e successivamente su' de Magistris e Di Pietro...


per quanto riguarda Vendola, avendoLo avuto come Presidente di Regione per 6 anni una opinione me la sono fatta..

ottimo narratore di favole,un secondo Berlusconi/Bertinotti...

vicinissimo alla chiesa cattolica e discepolo di don Tonino Bello di Molfetta..

molto vicino ai Migranti piuttosto che ai Pugliesi in difficolta'...

in PUGLIA continuano a vincere appalti nella Sanita' Pubblica,nelle Universita',negli Aeroporti,nei Cara, le coop. di Comunione e Liberazione in perfetta continuita' e sintonia con l'ex Governatore Fitto....

non ha istituito nessun REDDITO di CITTADINANZA...

ha dato soldi a don Verzè...

ha fatto costruire gli Inceneritori...

hanno arrestato il Suo vice-presidente FRISULLO per appalti truccati ed escort in affari con Tarantini,si proprio quel TARANTINI/BERLUSCONI...

volevano arrestare il Suo assessore alla Sanita' l'attuale senatore del PD TEDESCO...

la Regione Puglia ha un deficit nella SANITA' di milioni di euro...

ha aumentato le TASSE per finanziare il SUO FALLIMENTO come Presidente di Regione...

mi fermo,aspetto un bel post di Beppe sull'argomento.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 15.06.11 15:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Beppe ...oggi apro e richiudo il blog con più frequenza del solito perchè....mi piacciono quelle facce di culo!
Infatti guardo prima le facce e poi il culo e...concordo pienamente..sono fatte veramente bene! Complimenti!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Stasera butto un occhio al link.
Purtroppo venerdì scorso l'ho visto solo a tratti...

Hasta Manu...

maurizio spina Commentatore certificato 15.06.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E lo spero bene, Mori, che non si assuma più nessuno!
Quasi quattro milioni di dipendenti pubblici ed una pubblica amministrazione che fa schifo!

Ci mancherebbe che ne assumessero altri!
^^^^^^
Cara margherita,purtroppo il nano maledetto con tutti i suoi accoliti hanno distrutto i servizi pubblici,se i servizi fanno schifo ,è perchè il governo ha preferito elergire denaro a favore del privato:
Le scuole sono nell'abbandono più completo edifici e materiale didattico per non parlare degli insegnati,da anni precari con un carico di lavoro enorme a scapito dell'insegnamento(seguire mediamente 35 alunni non è facile con stipendi da fame(stipendi più bassi d'europa)
La sanità pubblica ad appannaggio del privato(convenzionato);le scuole infermieristiche sono state chiuse,gli ospedali sono fattiscenti,cadono a pezzi.
A Sarzana località vicino a La Spezia un ospedale di nuova costruzione ha aperto dopo dieci anni:hanno dovuto ricomprare letti e strutture perchè erano deteriorare !
Oggi porto mia moglie ad una visita fisiatrica dopo tre mesi in una struttura convenzionata e mi dicono che il 31 ottobre potrà cominciare la terapia(sigh!) Chiedo se è possibile abbreviare...risposta a pagamento anche subito!
Questo è il privato!
Come vedi è inutile dirti le cose intanto non ci arrivi....ma non è colpa tua...hai vissuto e vivi nell mondo delle ballerine,dei giullari,delle veline e DRIVE-IN !!!
Ma cosa te lo dico a fare( frase copiata da un caro bloggher)

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa foto sarà il mio AVATAR futuro!

http://tinyurl.com/678bmrd

un UOMO SOLO, GRECO e FIERO, armato di un paletto di legno, con la compagnia di un cane, si AVVICINA INFEROCITO E MINACCIOSO A UNO STUOLO DI SERVI DEL SISTEMA ARMATI DI TUTTO PUNTO!!!

mi ricorda i PASTORI SARDI a CIVITAVECCHIA!!

perchè checchè se ne dica gli
UOMINI CON LE PALLE CI STANNO PURE IN ITALIA....


Non lo sai?
Stanno parlando di una Rivoluzione
Sembra un sussurro

Mentre fanno la coda per il sussidio
Piangendo alla porta degli eserciti della salvezza
Sprecando tempo agli uffici di collocamento
Aspettando una promozione

La povera gente si ribellerà
E si prenderà la sua parte

La povera gente si ribellerà
E si prenderà ciò che le appartiene

Non lo sai?
faresti meglio a correre, correre, correre

Ho detto che dovresti
Correre, correre, correre!

Finalmente la situazione si capovolgerà
Si parla di Rivoluzione!

[Tracy Chapman - Talkin' About A Revolution]

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.06.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi l'Acquedotto pugliese è pubblico: http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/06/14/news/dopo_la_vittoria_del_referendum_siripubblicizzi_l_aqp-17688213/

Beppe, mi sa che dovresti rettificare su Vendola...
Saluti! :-)

Giacomo Enne 15.06.11 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe è un cittadino come te e come me,, NON è un politico,non ha cariche,non percepisce denaro pubblico,non deve abbassarsi al livello infimo di questi politicanti sanguisuga.

---------------------------------------

Dialogare ,confrontarsi non vuol dire "abbassarsi"

anzi, il dialogo è l'essenza della democrazia.

forse Grillo TEME il dialogo perchè qualcuno

potrebbe fargli una domanda seria.

Attenti, state rasentando il fanatismo !!!

manu di bango , zagarolo 15.06.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Bene, ragazzi adesso non dobbiamo abbassare la guardia e bisogna darsi da fare per convincere una buona parte del 43% che non si è recato alle urne, che il vento è cambiato e che quello che sta accadendo nelle coscienze di noi cittadini è una tempesta democratica che non terminerà fin quando questa spazzatura partitocratica che ci afflligge da decenni non va fuori dai coglioni e oso dire che adesso che il ferro è caldo assolutamente non dobbiamo farlo raffreddare!!!
Detto questo io proporrei di far sapere al resto degli italiani propagandando sia sulla rete che nelle piazze spezzoni video montato per bene da qualche amico prendendo in esame tutti i video you tube e tutto il materiale possibile per far capire a tutti da che gente siamo governati tipo ( la reazione di quel pidocchio di Brunetta ai precari) Non so quanti sanno di quello ke è successo però mi farebbe piacere che sia il tutto di dominio pubblico. Ho fatto solo un esempio: ma èpenso che se si gira sia sulla rete che tra video privati di materiale ne troveremo .... il tutto condito da commenti del nostro Beppe, perchè anche se il nostro blog è importante penso che molte persone veramente non sanno come stanno realmente le cose ......e trasmettere il tutto in ogni piazza d'italia servirà davvero a scogliere le coscienze della gente e dare man forte al nostro MOVIMENTO CINQUE STELLE.....
CHE NE DITE?

paolo sereni 15.06.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

X acul utopia

penso che tu abbia votato per l'acqua pubblica. hai chiesto quindi che ci lavorino dipendenti pubblici. perche' quindi poi li denigri?

credo che il problema sia fare chiarezza su chi sia il dipendente pubblico. in questi anni, volutamente, e' stata fatta molta confusione su questa cosa, stravolgendone il concetto e attaccandogli ogni tipo di negativita'. e' stato usato il solito sistema strausato dal "giornale", "libero", "la padania", etcetc., attaccare un nemico spargendo merda nel ventilatore.
in questo caso il nemico era la categvoria dei lavoratori pubblici, naturalmente per aprire la strada a una corsa al ribasso su stipendi e diritti e alle privatizzazioni.
pubblico=cacca, profittatori, incapaci, sanguisughe etcetc.
privato= bello,pulito, professionalita', vantaggi sicuri etcetc.
in questi giorni li abbiamo sentiti, il puibblico non sa gestire l'acqua, quindi privatizziamola. era il loro concetto su cui basavano la legge che hanno fatto. naturalmente mica colpa dei politici (cioe' loro), ma dei lavoratori. chiaro.

e i boccaloni ci cascano, una categoria di lavoratori viene presa in mezzo e tanti cittadini che tifano perche' vengano sempre piu' tartassati e sputtanati. con grande paicere delle carogne cpome brunetta dal momento che per gentaglia come lui dargli la possibilita' di smerdare qualcuno e' come invitarlo a nozze.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.06.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calderoli leganord:siamo stanchi di prendere sberle.
Calderoli con la faccia da cu.o non si rende conto che è meglio prendere sberle che calci nei coglioni.
Aspettate un altro pochino a dimettervi così si realizzerà la seconda ipotesi babbei padani della politica del fare .............. nulla !
Comincero a prendervi in considerazione quando comincerete a lavorare gratis e a lavorare gratis sareste pagati fin troppo per quel che fate e per quel che avete sempre fatto da sempre buffoni.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin..... anche oggi siamo sui 1200 commenti e ....anche oggi quanti Trolls!! Evvai Beppe sei nel giusto!
Non farti tirare la giacchetta...anche perchè da buon senese la se pè rompe e la costa! ^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ai funerali di Comincioli:
«Dove trovo i soldi, se condannato?»

Siamo proprio al delirio, cioè questo mo' fa il morto di fame? Te lo dico io, pezzo di merda piduista, che cazzo bisogna fare:
SEQUESTRARGLI LE AZIENDE E LA ROBBA E RESTITUIRLA AL POPOLO!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

beppe...il tuo movimento a 5 stelle mi ricorda troppo i radicali degli anni 70...erano il nuovo in un clima politico di merda che vedeva lo scontro muro contro muro con un bel pò di uccisioni da parte dei vari battisti tra komunisti e democristi....i radicali non andarono mai oltre il 3% e accusavano i partiti di partitocrazia....il tuo movimento secondo me farà la stessa fine e di fatto rimarrà ai margini della politica come lo furono loro nonostante le decine e decine di referendum che finirono per rompere il cazzo agli italiani!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 15.06.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono d'accordo dell'immagine di Vendola. E' l'unico che rispetto.

Gustavo l., Trieste Commentatore certificato 15.06.11 14:38| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI E' COSTUI - 1
(Luigi Bisignani)
E' stato arrestato il faccendiere Luigi Bisignani, nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P4. Già iscritto alla Loggia P2, condannato a tre anni e 4 mesi nel processo Enimont, e coinvolto nell' inchiesta Why Not del pm Luigi De Magistris, Bisignani è accusato di associazione segreta.
Ora Luigi Bisignani è diventato il protagonista numero uno, benché non ufficialmente indagato, dell’inchiesta sulla cosiddetta P4. Ma è da anni che ha fama di essere uno degli uomini più potenti d’Italia. E già alcuni mesi fa, nella caldissima estate 2010 dello scandalo P3, della “cricca”, della “banda larga” di Finmeccanica, “Bisi” era apparso come un personaggio chiave: il suo nome non c’era nelle carte giudiziarie delle diverse inchieste, eppure era quello che le collegava tutte.

Questione di rapporti, contatti, relazioni. Luigi Bisignani è un punto di convergenza. A livello alto. Certo, definirlo “consulente di Palazzo Chigi” è impreciso da un punto di vista formale. E non è bella neppure la battuta che circolava a Roma, secondo cui Bisignani era stato nominato da Silvio Berlusconi sottosegretario di Stato per interposta persona (in realtà sulla poltrona di governo è seduta la sua ex compagna, Daniela Santanchè). Eppure è di sicuro uomo dalle molteplici relazioni, incrocia mondo imprenditoriale e mondo dell’informazione, controlla persone, collega ambienti. Ed è ascoltatissimo da Gianni Letta, tanto da essere ben più influente di un sottosegretario, più potente di un ministro.
Non ama apparire. A differenza di tanti altri animali del circo berlusconiano, ritiene che l’esibizione sia, oltre che di cattivo gusto, anche nemica del potere vero.
°Ma chi è Luigi Bisignani. Un attore? Un rocker? Un musicista? Un artista sui generis? Un medico votato al bene comune? Uno scrittore-filosofo? No. E' soltanto un maneggione... ex scopatoir di Daniela Santanché.
Allora mandiamolo 'affanculo.

Per il mandaffanculo-1 prendi nota: Luigi Bisignani.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE Beppe
Nè a Destra
nè a Sinistra
nessuna alleanza è possibile
con queste facce !!!
Viva i cittadini nelle pubbliche amministrazioni !!!

marina 15.06.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento

segue...
Il 2 maggio 2003 il lupo (obiter dicta) arrivò alla casetta di paglia: " Porcellino, porcellino, fammi entrare" gridò il lupo. Ma il Porcellino Giulio sapeva che era il lupo e non lo lasciò entrare. Ma il lupo cominciò a sbuffare stizzito. E sbuffava e sbuffava e buttò giù la casetta del Porcellino Giulio. Poi se lo mangiò in un baleno. Il 29 aprile 1993 il lupo andò a casa del Porcellino Bettino e bussò alla sua porta. "Chi è?" chiese. "Tuo fratello" rispose il lupo.
Ma il Porcellino Bettino sapeva che non si trattava del fratello e non aprì al lupo.
Così questi sbuffò stizzito e buttò giù la casa del Porcellino Bettino. La casa di legno cadde e il lupo lo portò ad Hammamet e lo mangiò. Il 13 giugno 2011 il lupo arrivò alla casa di mattoni e gridò: "Porcellino, Porcellino, fammi entrare!" Ma il Porcellino Silvio rispose: "No, non ti farò entrare!" quando improvvisamente sentì bussare nuovamente alla porta. "Apri la porta e vedrai chi sono!" disse il lupo con una vocetta. Quindi il lupo cominciò a sbuffare e sbuffare ma non riuscì a buttare giù la casa. Il lupo era furibondo! Gridava: "Porcellino, Porcellino, scenderò per il camino e ti mangerò!" Il Porcellino era spaventato ma non rispose. Dentro casa c'era una grossa pentola sopra il fuoco del camino. L'acqua stava per bollire. Il lupo si calò dal camino. Siccome non c'era il coperchio sulla pentola il lupo vi ruzzolò dentro e finì nell'acqua bollente. E questa è la fine del lupo cattivo e la storia di tre piccoli porcellini.
Tutti insieme possiamo cambiare l'epilogo di questa favoletta e raccontarla ai nostri nipoti parlando di tre porcellini diventati maiali e di un lupo cattivo diventato l'emblema della nuova democrazia.

Rosario T., Imola Commentatore certificato 15.06.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

C'erano una volta tre porcellini che vivevano con i genitori. I tre porcellini crebbero così in fretta che la loro madre un giorno li chiamò e disse loro: "Siete troppo grandi per rimanere ancora qui. Andate a costruirvi la vostra casa". Prima di andarsene da casa li avvisò di non fare entrare il lupo in casa: "Vi prenderebbe per mangiarvi!" E così i tre porcellini se ne andarono. Presto la strada si divise in tre parti. Il Porcellino Giulio spiegò che ognuno di loro avrebbe dovuto scegliere una direzione. Li avvisò del lupo e poi andò a sinistra. Il Porcellino Bettino andò a destra e quello piccolo nella via centrale. Sulla sua strada il Porcellino Giulio incontrò un uomo che portava della paglia. "Per piacere, dammi un po' di paglia!" disse "Voglio costruirmi una casa".
In quel periodo teorizzò la "strategia dei due forni", secondo cui il partito di maggioranza relativa avrebbe dovuto rivolgersi ora a PCI e PSI a seconda di chi dei due "facesse il prezzo del pane più basso" In poco tempo costruì la sua casa e pensò di essere salvo dal lupo. La casa non era molto bella e nemmeno fatta bene ma a lui piaceva molto. Gli altri due porcellini se ne andarono assieme e presto incontrarono un uomo che portava della legna. "Costruirò la mia casa con il legno" disse il Porcellino Bettino "Il legno è più resistente della paglia". Il Porcellino Bettino lavorò duramente tutto il giorno per costruire la sua casa. "Adesso il lupo non mi prenderà e non mi mangerà" disse. Il Porcellino Silvio camminò per conto suo. Presto incontrò un uomo che trasportava mattoni.
"Per piacere, dammi un po' di mattoni" disse il Porcellino Silvio "Voglio costruirmi una casa." Così l'uomo gli diede dei mattoni per costruire una bella casa a Milano2.
"Ora il lupo non potrà prendermi per mangiarmi" pensò.

Rosario T., Imola Commentatore certificato 15.06.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Non sono totalmente in accordo su quello che si dice su Vendola, per il resto giustissima analisi

ANDRE CIONI (andreacioni), EMPOLI Commentatore certificato 15.06.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUNETTA AI PRECARI !!!

"SIETE LA PEGGIORE ITALIA!"

! ! ! !


VIDEO:

http://www.youtube.com/watch?v=yD-zqyDpKnk

se questo è un ministro...

"Passano gli anni, i mesi,
e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti
senza essere cresciuti;
la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perché ha il cuore toppo,
troppo vicino al buco del culo."

[Fabrizio De Andrè - Un Giudice]

Jonathan Livingston (il gabbiano) Commentatore certificato 15.06.11 14:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuova impresa di Scilipoti nel salto mortale con triplo carpiato...

Ieri è passato da Tim a Vodafone, da Vodafone a Tre, da Tre a Wind, Da Wind a Poste mobile, da Poste mobile a Coop voce in 38 minuti e 42 secondi. Nel frattempo ha cambiato anche panettiere, parrucchiere, edicolante, sarto, dentista, imbianchino, muratore e idraulico...

"Come faccio?"
Ha dichiarato esultante...
"Semplice. Basta trovare, di volta in volta, un emerito pirla che si beve le mie panzane..."

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.06.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripropongo:

http://www.youtube.com/watch?v=tixxM3WP1pw

Qualcuno ne sa qualcosa?
E´attendibile?
E se si, cazzo ma non vengono fuori ste cose?
Almeno IL FATTO ne parlasse!

roberto m. Commentatore certificato 15.06.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ore 22,00
località di provincia
chiamato taxi per tragitto di 30 km (a/r)
richiesta € 60,00
...
questi sono ladri
o
onesti cittadini
?

cimbro mancino Commentatore certificato 15.06.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spegnete la Tv e Re Silvio I° da Arcore con i suoi servi verrà distrutto.
...però ragazzi...ancora siamo pochini nel credere al cambiamento totale non vi pare?!

The Nuntius 15.06.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito, vorrei rilanciare una proposta sull'evasione fiscale.
Per gli evasori accertati:
per l'evasore e la famiglia che ha usufruito di una vita agiata grazie al furto alla collettività, per due elezioni nazionali, due regionali e due comunali (le province le do gia per scomparse) perdita del diritto civile di voto.

Voglio vedere poi quale sarà la forza politica che sottobanco promette evasione a sti quattro birboni!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' COSTUI - 1
(Luigi Bisignani)
E' stato arrestato il faccendiere Luigi Bisignani, nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P4. Già iscritto alla Loggia P2, condannato a tre anni e 4 mesi nel processo Enimont, e coinvolto nell' inchiesta Why Not del pm Luigi De Magistris, Bisignani è accusato di associazione segreta.
Ora Luigi Bisignani è diventato il protagonista numero uno, benché non ufficialmente indagato, dell’inchiesta sulla cosiddetta P4. Ma è da anni che ha fama di essere uno degli uomini più potenti d’Italia. E già alcuni mesi fa, nella caldissima estate 2010 dello scandalo P3, della “cricca”, della “banda larga” di Finmeccanica, “Bisi” era apparso come un personaggio chiave: il suo nome non c’era nelle carte giudiziarie delle diverse inchieste, eppure era quello che le collegava tutte.

Questione di rapporti, contatti, relazioni. Luigi Bisignani è un punto di convergenza. A livello alto. Certo, definirlo “consulente di Palazzo Chigi” è impreciso da un punto di vista formale. E non è bella neppure la battuta che circolava a Roma, secondo cui Bisignani era stato nominato da Silvio Berlusconi sottosegretario di Stato per interposta persona (in realtà sulla poltrona di governo è seduta la sua ex compagna, Daniela Santanchè). Eppure è di sicuro uomo dalle molteplici relazioni, incrocia mondo imprenditoriale e mondo dell’informazione, controlla persone, collega ambienti. Ed è ascoltatissimo da Gianni Letta, tanto da essere ben più influente di un sottosegretario, più potente di un ministro.
Non ama apparire. A differenza di tanti altri animali del circo berlusconiano, ritiene che l’esibizione sia, oltre che di cattivo gusto, anche nemica del potere vero.
°Ma chi è Luigi Bisignani. Un attore? Un rocker? Un musicista? Un artista sui generis? Un medico votato al bene comune? Uno scrittore-filosofo? No. E' soltanto un maneggione... ex scopatoir di Daniela Santanché.
Allora mandiamolo 'affanculo.

Per il mandaffanculo-1 prendi nota di Luigi Bisignani.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

X chi parla male dei lavoratori pubblici:

se l'acqua, la sanita', la scuola, pompieri, trasporti, catasto, polizia, etcetc. devono essere pubblici ci devono essere i lavoratori pubblici.
e questi non devono essere soggetti alle disfunzioni che stanno avvenendo nel lavoro privato, caporalati vari, precariato etcetc., tutte disfunzioni che nascono dalle speculazioni di chi, approfittando della mancanza di controlli e di leggi inique, vuole arraffare sempre piu' sul lavoro degli altri.
brunetta e' pagato per far si' che i lavoratori pubblici assunti facciano il loro dovere. quindi, se dice che questi sono il peggio dell'italia, praticamente si da' la zappa sul piede, essendo lui quello che deve organizzare il lavoro pubblico. praticamente ammette che lo organizza da schifo e da' poi la colpa ai lavoratori che oltretutto tratta come tante volte vengono trattati nel privato, cioe' con contratti farlocchi.
p.s. visto che il lavoro pubblico e' continuativo, basta pensare a un ospedale, di quelli ne ha bisogno, fare dei contratti a termine e' solo una psesa in piu'. fa stare male tutti fuorche' le agenzie che procurano i lavoratori all'ospedale.
questo e' il sistema messo in piedi da gentaglia come brunetta.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.06.11 13:57| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah Beppe mi sa che su Vendola ti devi ricredere, così come su Di Pietro che ha promosso 2 dei 4 referendum:

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/06/14/news/dopo_la_vittoria_del_referendum_siripubblicizzi_l_aqp-17688213/?ref=HREC1-1

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 13:47| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto vedendo il Film commedia di MANI PULITE 1992,la regia è anonima,per poco.
Leggendo i giornali sembra che stiano facendo pulizia SEMBRA.
Oggi chi ha votato SI ed e anche i no devono stare vigili,non facciamo come le altre volte,bene la giustizia farà ill suo lavoro.
Occhi bene aperi

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che Beppe (ovvero il Movimento 5 Stelle) sia un bel pezzo più avanti di questa accozzaglia di politicanti.
Non ho più alcun piacere nel dovermi confrontare con coloro che appoggiano i vari partiti del parlamento, sono faziosi e "vecchi" nelle idee perchè hanno fermato le loro di idee ed hanno semplicemente lasciato ad altri il compito di pensare per loro.
Sono ancora spiaccicati su di un confronto da stadio (continuo ad odiare il calcio più di prima) e ancora parlano di discese in campo di squadre e di appartenenze che ... non appartengono assolutamento ad un movimento dove il suingolo vale uno e (se permettete) è la sommatoria algebbrica delle idee di tutti gli uno che fa (fanno e faranno) le migliori idee vagliate poi (purtroppo per ora solo in linea teorica) da tutti i cittadini.

L'affanno con il quale i vari "appartenenti" a, linee politiche, "squadre" politiche, stadi politici, cercano di introdurre le loro banali idee da un senso di tenerezza e di stupore.
La cosa triste è invece la loro renitenza nel voler contare quell'uno sempre come il M5S richiede ai cittadini.

Chi è in prigione o se ne rende conto e cerca di fuggiore con tutte le sue forze, oppure, dormniente, sogna solamente di essere in un bel posto dal quale, oramai, non scappare più.
Alla fine dei conti gli italiani, in generale, sono un popolo di prigionieri carcerati assuefatti a tale stato. Il loro scopo principale sta nei sogni di gloria e si guardano bene dall'attuare quella gloria solo, per l'appunto, sognata.

Buonasera, Viva il Movimento 5 Stelle, Grillo Vivat!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

EHI !
in GRECIA E SPAGNA LI STANNO FACENDO CAGARE SOTTO !!

E NOI CHE CAZZO STIAMO ASPETTANDO ????

Jonathan Livingston (il gabbiano) Commentatore certificato 15.06.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che propongono il (sacrosanto) accorpamento di comuni, la scomparsa delle province, eccetera.
Ma avete anche una risposta alla domanda: "e quelli che ci lavorano lì dove li mandiamo?"
Spero non vogliate mandarli alla Regione o in qualche altro ente più o meno inutile, perchè non risolveremmo nulla.
Per cui vi invito a rispondere: che ne facciamo?

Su, vediamo quanto tempo ci vuole per avere una risposta qui.

Ectelion 15.06.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori