Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Prigionieri del Silenzio - Il caso Carlo Parlanti


Il caso Parlanti
(11:44)
carlo_parlanti

Nelle prigioni del mondo ci sono 2.905 detenuti italiani di cui 1.400 in Germania e 400 negli Stati Uniti. Uno di loro è Carlo Parlanti che è innocente secondo tutte le testimonianze raccolte dalla sua famiglia e dai suoi amici e presentate al ministero degli Esteri dall'associazione "Prigionieri del Silenzio". L'unica che si occupa dei casi di mala giustizia all'estero che avvengono nei confronti dei nostri connazionali. All'estero si può finire in carcere per una falsa accusa o semplicemente per aver mantenuto le proprie abitudini di tutti i giorni non sapendo che in quel Paese sono vietate.

Intervista a Katia Anedda, presidente di Prigionieri del Silenzio.


Il caso carlo Parlanti (espandi | comprimi)
Katia Anedda: Sono Katia Anedda, il Presidente dell’associazione Prigionieri del silenzio, Prigionieri del silenzio è una associazione no profit che si occupa di italiani detenuti all’estero ed è l’unica associazione in Italia che si occupa seriamente di questa problematica, anche perché non tutti sanno che ci sono 2.905 connazionali detenuti all’estero e non tutti sono sicuramente colpevoli e molto pochi, forse sono le persone a cui non vengono violati dei diritti.


In carcere senza prove (espandi | comprimi)
Blog: Perché è tenuto in carcere?
Katia Anedda: Perché sono stati dei grossi errori. Dobbiamo considerare che la vicenda di Carlo Parlanti si svolge negli Stati Uniti, un paese ufficialmente civile, un paese che non dovrebbe sbagliare, un paese con cui abbiamo diversi rapporti, sicuramente lo Stato italiano non andrà a sottolineare agli Stati Uniti gli errori che sono stati fatti. Lo tengono in prigione perché riconoscerlo innocente vorrebbe dichiarare da parte di alcuni magistrati, di procuratori “abbiamo sbagliato” e questo è molto difficile sentirlo dire da parte di un procuratore, soprattutto californiano, americano!


Gli italiani nelle prigioni del mondo (espandi | comprimi)
Blog: Qual è la geografia degli italiani in carcere, dove ci sono più italiani in carcere rispetto a altri Stati? Negli Stati Uniti, in Germania?
Katia Anedda: Nella Germania. Attualmente ci sono 2.905 italiani detenuti all’estero. Circa 1.400 sono in Germania e poi sono sparsi per tutto il mondo: Asia, Africa, negli Stati Uniti ce ne sono poco più di 400. C’è poca informazione. Ogni paese ha una cultura diversa e spesso non si conosce la cultura di questo paese, anche le nozioni basilari.

Come cambiare il mondo

Come cambiare il mondo (Libro)
"Perché riscoprire l'eredità del marxismo"

Acquista oggi la tua copia.

16 Giu 2011, 19:02 | Scrivi | Commenti (642) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Come volevasi dimostrare lo dico sopratutto per quei 4 + - deficienti leghisti che scrivono su questo blog o che lo leggono cercando di svegliarsi dal coma.
La lega da almeno 15 anni è al servizio del piduista 1816 di hardcore le immagini e l'audio possono aprire gli occhi a molti babbei padani vedere e sentire per credere, eccetto quelli che siedono sulle poltrone di montecitorio......e te credo con il stipendio che percepiscono essendo anche ladri ripeto LADRI, dalle poltrone non si scolleranno mai.

http://www.youtube.com/watch?v=FqAYBTnTOxY&feature=player_embedded#at=27

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/22/%E2%80%9Cil-patto-berlusconi-bossi-esiste-dal-notaio%E2%80%9D/122127/

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti.
non si potrebbe organizzare una raccolta firme per eliminare i vitalizi ai parlamentari e agli onorevoli che sono stati di passaggio in parlamento? ci sono politici che per 1 giorno di lavoro, dico 1, prendono un vitalizio di 3000 euro al mese. (vedere puntata di report per dettagli su youtube). mi dite come si fa? a chi bisogna proporlo? come bisogna muoversi? grazie

Paolo 21.06.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe la storia di questa persona non e proprio cosi,non e tutto oro quello che luccica.Prima di tutto questa katia anedda sta quasi sempre in tv,a dire le stesse cose e non e vero che non se ne mai parlato.Il Parlanti era gia recidivo a queste cose.
Bisognerebbe chiedere alla Katia Anedda tante cose,e magari perche lei non mette tutta la registrazione che ha fatto con il procuratore americano....
Poi lei dice che il Parlanti amava le donne ecc ,ma voi la foto della donna americana l-avete vista...
Credete che un bel ragazzo cosi a suo dire possa essersi innamorato di una vecchia....
Ci sono state tante interogazioni,ma alla fine nulla,forse e vero che il processo non sia stato cristallino.
Caro Beppe,che senso ha parlare di questa di questa storia quando lui sta per uscire,forse alla anedda serve per la sua associazione....L america non e l italia.

massimo kapo 19.06.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento

DELUSO E AMAREGGIATO

Francamente, sono deluso ed amareggiato, perché qui, che dovrebbe essere - almeno a parole - diverso da là fuori, più umano, più vicino alla gente, ai problemi della società, con particolare riguardo ai problemi sociali, si dimostra l'esatto contrario.

Dapprima leggo un post interessante, di vera informazione, riguardante un problema drammatico che colpisce 2905 nostri connazionali - 10/12'000 se pensiamo ai loro famigliari - e subito dopo leggendo i commenti più votati, mi sono ritrovato catapultato al Bar Sport...

Com'è possibile, che quelli che più si lamentano che nessuno fa il suo dovere, che niente funziona come dovrebbe, di fronte ad una storia così drammatica, non riescono a scrivere altro che cazzate su Brunetta, su culo flaccido, dargli addosso a Gilioli, chi parla di Napoli, chi si lamenta della sigla dei video, chi del PD, chi della rivoluzione in Islanda, chi del precariato, chi della Chiesa...

Insomma, su 20 commenti, 16 parlano d'altro, 1 non si capisce che vuol dire e solo 3 sono inerenti al post; ecco questa è la dimostrazione del vero problema dell'Italia: gli italiani.

Grazie a Beppe per aver dato voce a Katia ed a lei per il suo racconto e per quello che sta facendo in favore dei nostri connazionali (ovviamente ho sottoscritto la petizione che chiede di fare chiarezza sul caso di Carlo Parlanti)

Cordiali e civili saluti.

Mario Circello, Mendrisio Commentatore certificato 19.06.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due anni di carcere preventivo senza prove, Bruno Bellomonte torni subito Libero
10 giugno 2011 »

ProgReS- Progetu Republica appoggia la manifestazione indetta da a Manca pro s’indipendentzia a sostegno dell’indipendentista Bruno Bellomonte, da due anni impropriamente incarcerato dallo stato italiano.

Bellomonte è stato incarcerato sulla base di intercettazioni ambientali in cui si faceva riferimento ad un attacco al G8 mediate l’uso di modellini radiocomandati, ma a 2 anni dall’arresto non è stata rinvenuta alcuna evidenza probatoria a supporto di tale piano, nemmeno i progetti di tali presunti modellini. Ciò nonostante Bellomonte è stato incarcerato lontano dalla sua terra e dalla sua famiglia, nonché privato del lavoro e dei suoi diritti civili, con conseguenti sacrifici economici e morali.

ProgReS vuole sottolineare come questo comportamento non sia tollerabile in nessuna nazione cosiddetta civile.

Il problema non è più nemmeno la territorialità della pena, perché per il cittadino Bellomonte vale ancora la presunzione di non colpevolezza, in mancanza di prove inconfutabili a suo carico, per cui l’unica cosa da fare all’interno di uno Stato di diritto è quella di rilasciarlo per permettergli di riabbracciare i suoi familiari a casa sua, in attesa del processo.

In base a quanto precede Progres-Progetu Republica chiede l’immediata scarcerazione del cittadino sardo Bruno Bellomonte.

LIBERO BRUNO 18.06.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento

DAI CASALI A L'ORO DI MALAGROTTA.
Negli anni sessanta ogni tanto andavo con mio zio che lavorava con un camioncino nel mondo dei rifiuti, mi raccontava che il comune di Roma e non vorrei sbagliare vendeva la mondezza che si produceva, ai casali che circondavano Roma, e in questi casali la differenziata si faceva con il bastoncino (una vita dura io li ho visti lavorare) smistando carta, cartone, ferro, rame, pelli, plastica, ecc. ecc. per poi rivenderli.
Il ferro andava a Terni, il pezzame a Prato e con gli avanzi alimentari ci governavano i suini.
Mio zio (che queste cose le ha vissute) dice: - la mondezza non esiste -; in quegli anni era un business.
Negli anni sessanta ci furono casi di epidemia suina (premesso che la carne suina costava molto poco)di conseguenza chiusero i contratti con i casali, e così nacquero i primi inceneritori, ma quando si accorsero che facevano più danno dei bastoncini, chiusero anche questi.
Nacque così la genialità di Malagrotta. Mi domando chi è il proprietario dei terreni? Manlio Cerroni? perchè mio zio si ricorda che un Cerroni notaio era presente nel comune di Roma.
Siamo nel 2011 e, i nostri politici (regione, comune, provincia), non hanno ancora capito che il futuro è differenziare (con moderne tecnologie) e vendere fare business veramente e se non è così quali altri interessi possono esserci? Ho letto che il sindaco Alemanno e la presidente della regione Polverini avrebbero individuato un'altro sito vicino Malagrotta. Credo di interpretare il malumore di tutti i romani i quali NON VOGLIAMO PIU' PATTUMIERE.
L'Unione europea quasi certamente ci multerà per l'incapacità dei nostri politici di non aver fatto nulla in tutti questi anni.
I romani sono certo che si ricorderanno al momento opportuno.


GIOSER

sergio giovannetti 18.06.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

DAL 1990 RI-RIPETO:

1. C`E` BISOGNO DI CREARE D`URGENZA UNA CORTE COSTITUZIONALE PLANETARIA/INTERNAZIONALE DOVE GIUSTIZIARE I CAPI DI TUTTI I GOVERNI DELLA TERRA QUANDO FANNO I LORO INTERESSI E CON I REFERENDUM DELLA GENTE TRAMITE IL COMPUTER.

APRITE LE ORECCHIA O FACCIAMO UN PASSETTO TIMIDO TIMIDO OGNI 10 ANNI?

Anno 1990-2011-2025

Anna Lo Iacono, London Commentatore certificato 17.06.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PEGGIORE ITALIA.
Io faccio parte della PEGGIORE ITALIA. Quella delle piccole partite IVA. Figlio di un operaio,non ho completato gli studi per mancanza di soldi a casa, mi sono inventato un lavoro mettendo a frutto le mia capacità ed esperienze. Ora ho la mia piccola azienda che quando va bene mi permette di ricavarmi l'equivalente di uno stipendio da impiegato. Naturalmente senza tredicesima, ferie, malattia. E vengo considerato un "evasore certo" per cui il mio guadagno viene ogni anno valutato sulla base degli studi di settore. Non ho assegni famigliari per i miei figli perchè in quanto lavoratore autonomo non ne ho diritto (i miei sono figli di un dio minore...)Alla prossima conferenza di Brunetta andrò a protestare. Sono deluso da questo governo per quello che NON ha fatto per la famiglia, per il lavoro, per lo sviluppo economico. La protesta la farò senza striscione stampato perchè costa troppo. Spero che la conferenza la faccia di domenica perchè tutti gli altri giorni lavoro fino a tardi.
Il alternativa propongo uno scambio del mio lavoro con quello di Maurizia Russo Spena, figlia di un parlamentare con 20 anni di presenza in parlamento, da 5 anni precaria del Ministero per Italia Lavoro a 1800 euro al mese e che si occupa di occupazione (pensa te) per gli immigrati (e chi si occupa della mia?).
Valuto volentieri anche altri scambi. Grazie

Gianni R., Vicenza Commentatore certificato 17.06.11 15:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo livello

Quando più di un anno fa, nel mese di maggio del 2010, chiesi da queste colonne cosa ci facesse un tipo come Luigi Bisignani nelle stanze di palazzo Grazioli, ospite fisso munito di ogni comfort tecnologico e non solo, e quale ruolo esattamente avesse nello staff del Presidente del Consiglio ricevetti la mattina dopo, molto presto, quattro telefonate. Una era di un ex direttore di giornale che si congratulava, mi disse, per “aver avuto il coraggio di mettere il dito nella piaga”. Un’altra di una collega celebre e sempreverde, fonte occulta e abituale di un sito di regolamenti di conti, uno di quei posti on line dove chiunque fa sapere quel che non può dire in modo da poterlo poi “riprendere” come se fosse una notizia: chiedeva se ne sapessi di più.

La terza di un parlamentare di lunghissimo corso di area una volta andreottiana. L’ultima, la più importante, direttamente da palazzo Grazioli via centralino del Viminale, la Batteria. “Mia cara signora - mi disse costui - per la stima che ho di lei mi permetto di metterla in guardia da eventuali errori. Non vorrei davvero che avesse a dolersene. Lei sa meglio di me quanto certi terreni siano insidiosi e fitti di trappole. Stia attenta a non farsi strumentalizzare, a non dar credito a voci denigratorie e interessate. Sarebbe un peccato: dovremmo fare a meno di una voce che è così importante, invece, nel nostro panorama”. Credo che non vi sfugga il sottotesto muto.
Tempo dopo di Bisignani hanno cominciato a parlare in molti. Se cercate in rete trovate articoli dettagliatissimi che raccontano la sua storia e le sue amicizie.

Da Licio Gelli, lo scopritore del suo talento, ai Ferruzzi e Tavaroli passando per lo Ior e quella celebre volta in cui fece transitare le tangenti Enimont su un conto corrente destinato ad un’associazione di bambini poveri.

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

A proposito, vorrei rilanciare una proposta
sull'evasione fiscale.
Per gli evasori accertati:
per l'evasore e la famiglia che ha usufruito di una vita agiata grazie al furto alla collettività, per due elezioni nazionali, due regionali e due comunali (le province le do gia per scomparse) perdita del diritto civile di voto.

Voglio vedere poi quale sarà la forza politica che sottobanco promette evasione a sti quattro birboni!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento

UNA CURIOSITÁ...

A fine mese Concita De Gregorio lascerà la direzione dell’Unità. La notizia aveva cominciato a circolare da tempo e ora c’è la conferma.

Il più accreditato a prendere il suo posto è l'attuale giornalista del Messaggero Claudio Sardo, autore del libro intervista a Pier Luigi Bersani, «Per una buona ragione».

De Gregorio era arrivata nel giornale fondato da Antonio Gramsci nel 2008.
Dopo le voci di abbandono dell’editore, l’ex governatore sardo Renato Soru, il quotidiano perde così il suo direttore.

Il condirettore dell'Unità Giovanni Maria Bellu aveva già lasciato la redazione per legarsi alla nuova testata locale Sardegna 24.

https://www.facebook.com/notes/pugliamo-litalia-nichi-vendola-candidato-premier-2013/concita-de-gregorio-addio-allunit%C3%A0-al-suo-posto-probabilmente-lautore-del-libro-/226035650757259

MAH!

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hasta a tutti gli scelleratoni europei...

Ci mancherebbe pure che un iperscellerato come me non accetti le prese per il culo...

Ve possino...

Rihasta scelleratissimi...

maurizio spina Commentatore certificato 17.06.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"questo movimento senza Grillo è destinato a sparire"

Luther Blisset * (**movimento**)

Però vi dovete decidere: o non avete leader o se senza Grillo siete destinati a scomparire e nel secondo caso chiedervi il perchè e chiedervi cosa possa tenere uniti ex simpatizzanti di sinistra radicale con ex assessori pdl


In Giappone ora:

Sangue dal naso, diarrea e debolezza è allarme per i bambini.

E Umberto Veronesi insiste:
"E' un peccato non sfruttarlo.
Fukushima ha causato 2 morti".

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Potrebbe andarsene a farsi un giretto da quelle parti, magari a parlare con i genitori di questi bambini, a proporre le sue cure per un nucleare, che a suo dire, non causa né morti, nè ammalati.

Se non altro ci risparmierebbe i suoi osceni spot tv, destinati a raccogliere il solito obolo a beneficio della sua personale fondazione.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.06.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

America, faro di democrazia...Italia, faro di civiltà...
---------------------------------------------------

Credo sia ora di cambiare i lampadoni ai due fari...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.06.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro problema per Mario Calabresi all'interno della sua trasmissione...

Purtroppo per lui, per fortuna dei suoi collaboratori, la sala delle prove è a pian terreno...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.06.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento

La Democrazia (italiana) è bilancia di poteri, mafia camorra ndrangheta politici imprendenti banchieri finanzieri sportivi concessionari vaticani militari giudici, giornalisti… L’importante è che nessuno prevalga sugli altri, o almeno si alternino a rotazione, e chi non segue l’onda venga avvertito mazziato e eliminato, anche a esempio per il popolaccio che è come la terra e lo stabbio per i fiori democratici che vi crescono sopra e deve nutrire…

Nando Ciompi 17.06.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Prime rotture di palle per Al Zawhairi dopo la nomina a capo di Al Qaeda...

La Cia gli ha assegnato una prof. d'inglese per rendere più comprensibili i suoi proclami farneticanti...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.06.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W Genchi !!!

Bernardino von Bubenberg, Berna Commentatore certificato 17.06.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la battagliera Paola Bassi:

http://www.cnn.com/2011/WORLD/meast/06/17/saudi.women.drivers/

Le donne Saudite in lotta per il diritto di poter guidare un'automezzo.

L'iniziativa si chiama "Women2Drive" ed hanno una entry in Facebook anche in Italiano, oltre a che a Twitter e altri social media.

Buon divertimento.


è luuunga la tradizione americana nell'imbastire processi giudiziari criminali....
gli anarchici italiani ne sanno qualcosa....

http://www.youtube.com/watch?v=gtfEqc1l49k

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.06.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Margie,invece di rompere le scatole chiedendo ogni ora se de Magistris ha sgombrato la munnezza di Napoli,perché non ci spieghi come mai i compagnucci di Roma hanno bloccato ogni intervento per alleviare temporaneamente l'emergenza di Napoli?e non gli mandano né fondi né aiuti?Eppure per il sindaco di Messina,di Catania o Roma aiuti e fondi non sono mancati mai!e se non si fa qualcosa alla svelta il caldo torrido trasformerà l'emergenza rifiuti in emergenza colera!
Il decreto per consentire il trasferimento della munnezza fuori regione per l'ennesima volta è stato respinto per il rifiuto della Lega e della regioni del Nord.Gli appelli del governatore Caldoro e dei presid.delle Province,tutti del Pdl,sono rimasti inascoltati
De Magistris ha telefonato a B:"Noi siamo pronti a fare la nostra parte,ma anche il governo,la regione e la provincia devono muoversi!Prendiamo atto,ancora una volta,che il Governo non ha approvato un decreto fondamentale per Napoli e la Campania,nonostante la sollecitazione politica di tutti"
B era stato chiaro:"Se perdiamo poi è inutile che i napoletani vengono a bussare da noi”.Dunque sulla pelle di Napoli si sta facendo un gioco sporco.Proprio nel giorno in cui de Magistris presenta la sua giunta di professori ed esperti, e il 1° atto del nuovo governo cittadino:una delibera sulla gestione dei rifiuti che punta su raccolta porta a porta fino a coinvolgere 325mila abitanti,dai 146mila di oggi,differenziata spinta,impianti di riciclaggio e compostaggio.Con un no duro alla spesa di 480 milioni per la costruzione di un inceneritore in città contro le lobby,la camorra delle discariche abusive,del trasporto illegale dei rifiuti
Dentro la battaglia della munnezza si combatte una lotta nello stesso Pdl,sull’orlo di un nuovo baratro ambientale, civile ed economico:Carfagna, Caldoro contro Bossi e Calderoli
No ai volantini pubblicitari,alla vendita di ortaggi non defoliati, all’uso indiscriminato dell’usa e getta...
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napoli è l'unico laboratorio politico a cui Grillo si può approcciare per testare praticamente il proprio programma!
Nella prima delibera:
- basta con le auto blu, si va in comune su scooter elettrici;
- differenziata al 60% su circa 500.000 abitanti (compresi i due quartieri dove è già partita);
- nessun termovalorizzatore o altri distributori tumorali;
- 'organica' da trattare con 'digestori anaerobici' per la produzione di fertilizzante assolutamente biologico ed energia pulita attraverso la produzione di gas metano.
Ed è solo l'inizio, convogliamo le forze sulla città è una congiuntura positiva impossibile da ripetere.
Salvando Napoli si salva l'Italia, perché Napoli rappresenta, in piccolo, tutto ciò che è l'italianità nel mondo (nel bene e nel male).

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 17.06.11 13:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno

non di solo Brunetta vive l'internauta
(che si estinguerà comunque da solo..)

avete segnato il contatto Facebook
di Nadia e Carlo?

visto il potere sempre più grande che sta assumendo la rete, i social network ecc.,
almeno per essere informati sulle cose che,
volenti o no, per la gran massa di notizie quotidiane, vanno nel dimenticatoio..


POTRESTE TOGLIERE QUESTA SIGLA DAI VIDEO? E' ORRIBILE!

roberto marlei 17.06.11 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aah, gli Stati Uniti! Il paese del fair process! Fanno bene le varie Hilary Clinton a dubitare del nostro sistema giudiziario e a preoccuparsi per le sorti della connazionale Amanda Knox: il nostro sistema è ingiusto! Il loro è il migliore, il più democratico: chiedere a SACCO E VANZETTI.

dario p., palermo Commentatore certificato 17.06.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.scenaripolitici.com/2011/06/sondaggi-gpg-scenario-2-csx-1-senato.html


servono iniziative per ottenere piu consenso al sud... assolutamente....

Forza M5S !!!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che troll berlusconiani minimizzino la portata dei referendum, che non vedano il declino, ecc. ecc.

Il declino c'è, ma dura da molto di più dello svolgimento dei referendum.

E' iniziato da quando il sig. Fini, stufo di fare il gregario, spinto probabilmente da gente che lo voleva leader per lucrare di più, ha pensato di anticipare il cambio alla guida della coalizione con quella sua bella manovra che ha portato fuori dalla maggioranza un po' di gente.

Molta di quella gente è poi ritornata nei ranghi che aveva abbandonato, ma non è che debba essere apprezzata, per questo. Ha fatto i suoi calcoli della serva.

E Fini è rimasto con uno sparuto gruppetto che non avrà MAI PIU' il peso che avrebbe potuto avere.

Mai fidarsi dei cattivi consiglieri, anche se sono biondi e di bell'aspetto.

Ma veniamo ai referendum: VITTORIA, VITTORIA! hanno proclamato tutti.

Ma se vittoria fosse stata, la prima cosa da fare sarebbe stata una mozione di sfiducia al Governo e proposta per un'alternativa.

Non hanno fatto l'una. E non potevano fare l'altra, perchè non c'è.

Per assurdo, sarà forse lo stesso Governo a porre la fiducia, perchè conosce i suoi polli.

Morale: vi è sembrato di avere fatto qualcosa, ma non avete fatto assolutamente NULLA .

Tutto è esattamente come prima. I giochi non si fanno sulle piazze e nemmeno in certe urne.
Si fanno in luoghi dove i cittadini non contano un c....


Margie 17.06.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI U.S.A. UN PAESE CIVILE?
Questa si che è buona.
Uno stato che fa politica estera con le pistole nella fondina io non lo chiamerei civile.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.06.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Serenetta, Beppe e il M5S

stor_12731261_59280

Serenetta Monti, per chi ha seguito un po’ l’evoluzione del movimento fondato da Beppe Grillo, non è una qualsiasi. E’ stata attiva nei meet-up a Roma fin dall’inizio, lavorando e distinguendosi fino a diventare la candidata sindaco della capitale, scelta attraverso le primarie, nel 2008. Nelle urne ha poi preso 44 mila e passa voti, pari al 2,7 per cento, superando vecchi lupi della politica come il centrista Mario Baccini e sfiorando l’ingresso in consiglio comunale.

Questo, tre anni fa.

Poi Serenetta Monti è tornata al suo lavoro (si occupa di beni culturali in un’azienda controllata dal comune) ma ha continuato a fare politica di base. E’ in una di queste occasioni – non mi ricordo se a un dibattito o a un sit in – che ci siamo conosciuti di persona e abbiamo iniziato a confrontarci su tante cose, dalle battaglie comuni per la libertà della rete alla questione Grillo. Lei si ricordava tra l’altro di un mio post non tenerissimo nei suoi confronti, ma questo non ci è stato d’ostacolo nel ritrovarci on line e off line.

Qualche giorno fa Serenetta mi ha telefonato. Lei conosce bene la mia posizione tanto critica verso il personaggio Grillo quanto aperta e curiosa verso le battaglie del suo movimento. Mi ha chiesto di fare una chiacchierata in merito. E così abbiamo parlato a lungo al tavolino di un bar alla Garbatella.

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/06/17/serenetta-beppe-e-il-m5s/#more-12585

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.06.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta con il precariato.

basta sfruttare i lavoratori co.co.co

assumeteli!!!

anche loro devono avere gli stessi diritti dei loro colleghi, svolgono lo steso lavoro a volte meglio!!!

http://img819.imageshack.us/img819/4347/casaleggesiallavoro.jpg

Ernesto Sparalesto 17.06.11 13:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che stà succedendo a Palazzo Chigi? aria di distruzione carte come nel terzo reich?. Bepun, mi dai una risposta?

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 17.06.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi siamo i figli di una cultura che si chiama Italia, siamo fatti di lei. E non è una cultura da poco, che possiamo buttare via come se nulla fosse.
Siamo figli di questa aria serena e di questo cielo bellissimo che vorremmo tenere pulito, di questi paesaggi che tutto il mondo ci invidia, di questo sole e di questo clima, di queste montagne, dei boschi, delle infinite varietà di una terra variegata e spettacolare. Siamo figli di questi fiumi e di queste sorgenti, di questo mare, di queste incredibili spiagge e isole. Siamo figli di una storia, di tradizioni, costumi, letteratura, musica. Siamo eredi di un patrimonio straordinario di bellezza e di un patrimonio ricchissimo di opere d’arte, reperti archeologici, tracce di un glorioso passato.
Siamo figli anche di quello che mangiamo con le innumeri cucine regionali e sapori regionali fatti di sapienza e di amore che invano altrove cerchiamo.
E siamo figli, fratelli e padri di geni, artisti, menti creative, grandi inventori e ricercatori.
E di tutte queste cose che mescolano profumi e sapori, paesaggi e ricordi, storia e bellezza, invenzione e arte è fatta la nostra civiltà, è fatta la nostra cultura.
E non possiamo contrabbandarla in merci da suk nelle mani di gente che disprezza la cultura, che ignora la civiltà, che mercifica lo spirito. Gente che vende le montagne e la spiagge, che privatizza l’acqua, che inquina l’ambiente, che lascia crollare la bellezza. Gente che con una legge di due righe riesce a far morire la cultura perché ignora ogni civiltà.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sulla prima pagina de ilfattoquotidiano c'è in bella mostra un (pseudo)articolo di Paolo Flores d'Arcais: L'ITALIA DEI COMITATI

Un 'editoriale' molto interessante (lo dico seriamente) per l'argomento trattato.
E' talmente 'bravo' che lo metto sullo stesso piano del solone Scalfari, il quale va ricordato la bravura di riuscire a NON CITARE MAI una volta il moVimento5stelle nel suo sermone, ovvero nel suo solito editoriale,dopo le elezioni amministrative.
Anche d'Arcais usa la stessa tecnica:
slalom veloce.
E' stato capace di resuscitare ed attribuire la vittoria dei referendum al popoloviola,ai girotondini e altri cadaveri senza MAI citare il M5S.
Complimenti a ilfattoquotidiano, sempre più organhouse del pdmenoelle.

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 17.06.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Hilary Clinton:

"Gheddafi usa lo stupro come arma".

aaaahhhh Hilary, fatte 'na scopata, vedrai che te fa bene...

ma andate a cagare, TUTTI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.06.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi sento una pala eolica, ho mangiato minestra di fagioli. Mi chiedevo: e se tutti gli italiani mangiassero minestra di fagioli e convogliassero le loro arie in un'unica turbina on si risolverebbe il problema energetico, tout court ed in modo assolutamente ecologico e biocopatibile?

Vincenzo Dimitri 17.06.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT P4

De Magistris: "Fui trasferito dopo la perquisizione a Bisignani"

Il sindaco interviene sull'inchiesta P4: "Grande attenzione per l'inchiesta che mi ostacolò"

"Sono saltato professionalmente perchè, tra i vari motivi, nel 2007 feci una perquisizione a Luigi Bisignani".

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'epoca magistrato, commentando l'inchiesta sulla P4.

Subito dopo ha aggiunto: "Pochi giorni dopo l'allora ministro della Giustizia Clemente Mastella accelerò la procedura ispettiva, condotta da magistrati che sono nell'inchiesta P4. Nel giro di pochissimi giorni fu chiesto il trasferimento d'ufficio e in altrettanti pochissimi giorni fui trasferito".

"Da cittadino, da sindaco di Napoli e da ex magistrato osservo con grande attenzione e con grande interesse quest'inchiesta che coinvolge personaggi che già negli anni scorsi, compreso l'onorevole Papa, hanno lavorato per cercare di ostacolarmi", ha detto de Magistris.

Rep.

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai non vedo "discussioni" su questo?

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/06/17/serenetta-beppe-e-il-m5s/#more-12585

carmine d9 Commentatore certificato 17.06.11 13:02| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, cari amici, a parte le facce di culo dei politici anche Nostre amici, a parte Fassino a Torino, che credo non cambi nulla, ma cavolo a Napoli ci giochiamo tutto, De Magistris non sarà simpatico, forse neanche abile come amministratore, ma i napoletani hanno dimostrato una voglia di cambiamento come non si era vista dalla rivoluzione francese, e per ciò dobbiamo in ogni modo aiutarli, visto che decanti tanto Vedelago cavolo penso che la titolare sia più abile dei nostri politici sulla spazzatura, quindi fai in modo che il nuovo sindaco sia "assistito", rompiamogli le palle e rompiamocele per dimostrare che siamo diversi.

Marco V., San Baronto Commentatore certificato 17.06.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

'Intu culu' a Di Pietro e alla sua proposta su Prodi.

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 17.06.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuno propone un referendum x eliminare il vitalizio ai nostri politici? siamo gli unici al mondo ad avere una cosa del genere x i nostri politici.
lo stipendio non gli basta??
questo è un referendum da fare quanto prima, visto che da soli non lo farebbero mai, ed a noi costa circa 150ml di euro l'anno. e tremonti dice di non sapere dove prendere soldi.

rosario napolitano 17.06.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

MISTERI ITALIANI - A 28 ANNI DALLA SCOMPARSA DELLA FIGLIA DI DIPENDENTE DEL VATICANO

Emanuela Orlandi: un'altra verità

«È viva e si trova in manicomio a Londra»

L'ultima rivelazione è di un sedicente ex-agente Sismi che dice al fratello della ragazza: «Scava su tuo padre»


MILANO - «Io so dov’è Emanuela. È’ viva e si trova in un manicomio in Inghilterra, nel centro di Londra ed è sempre stata sedata. Con lei ci sono due medici e quattro infermiere». L'ultima rivelazione sul caso mai del tutto chiuso di Emanuela Orlandi arriva dell’emittente tv RomaUno. Una telefonata di un sedicente ex agente del Sismi è arrivata durante la trasmissione Metropolis, condotta da Valentina Renzopaoli, dedicata all’anniversario della scomparsa di Emanuela Orlandi, figlia di un commesso della Prefettura Pontificia, scompara il 22 giugno di 28 anni fa in pieno centro a Roma. Durante la trasmissione era in coroso la presentazione del libro di Pietro Orlandi e Fabrizio Peronaci Mia sorella Emanuela.
LUPO SOLITARIO - L’uomo si sarebbe presentato come un ex agente dei servizi segreti del Sismi con il nome in gergo di «Lupo Solitario», ha raccontato che Emanuela sarebbe stata prelevata da una Bmw nera, auto che sarebbe stata lasciata nel sotterraneo del parcheggio dove poi è stata ritrovata; sarebbe stata trasferita su una Mini verde e sedata e a bordo ci sarebbero stati anche un agente inglese e una donna. «Emanuela è passata per la Germania, la Francia e l’Inghilterra - ha detto Lupo solitario - a Bolzano invece non è mai passata».

«PAGAR» - L'uomo rompe silenzio dopo ventotto anni dalla scomparsa della ragazza perché «stuzzicato e tirato in ballo con delle falsità». «E a questo punto paga chi deve pagar», ha detto.

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando gli uomini diventano numeri e non persone queste cose accadono. E non dovrebbero esistere nemmeno associazioni che portano all'attenzione dei governi queste questioni! Dovrebbero naturalmente, ovviamente, sicuramente (queste questioni) essere nell'agenda quotidiana di un Ministro degli esteri, anziché il buttar bombe o stringere le mani di assassini.
E invece i governi del mondo si mettono sotto i piedi i diritti sacrosanti della povera gente che marcisce nelle galere.
Quanti sono i detenuti in Italia che si professano innocenti? Ci vuole sensibilità, capacità di mettersi nei panni degli altri (come insegna Kant) prima di condannare al carcere chicchessia.

Antonio S., Avellino Commentatore certificato 17.06.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
leggo la segnalazione di Poalo CICERONE di una raccolta di firme in Lombardia per una legge regionale di iniziativa popolare, che vuole ridurre lo stipendio del 50% ai consiglieri regionali.

FACCIAMOLA DAPPERTUTTO! IN TUTTE LE REGIONI ITALIANE! COSA STIAMO ASPETTANDO?

Voglio sapere al più presto dove posso andare a firmare per la Toscana, e dove mia sorella e mio papà possono firmare in Veneto.
Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 17.06.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

se e' vero che ci sono 2905 italiani incarcerati all'estero, perche' dobbiamo occuparci proprio del manager di successo , bello e benestante? Proprio grazie ai suoi soldi riesce a mobilitare l'opinione pubblica, libri pubblicati in suo favore, eccetera. Il blog farebbe meglio ad occuparsi di uno degli altri 2904 poveri disgraziati, senza soldi e senza capacita' di mobilitare nessuno. Caro Beppe, ancora una volta scivoli sulla buccia di banana, comincia ad accadere troppo spesso, vedi di tornare sulla retta via.

piero trinchini 17.06.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Energie rinnovabili: siamo sicuri che il Litio sia la strada maestra?

Perchè ci costringono ad acquistare batterie al litio dicendoci che è il futuro, a patto poi di costi di estrazione, riciclo e smaltimento elevatissimi? Siamo così sicuri che sia il futuro e non l'ennesima pista segnata dai soliti pochi?

La Exide Technology leader mondiale nel campo delle batterie per auto, quella che produce le batterie che alimentano la Honda Insight, ha presentato una interessante innovazione nel campo delle batterie per veicoli ibrido/elettrici. In sintesi sono le classiche batterie al piombo acido ma arricchite di grafite. Con tale tecnologia si riducono i tempi di ricarica, il peso, i costi di riciclo e di estrazione dei minerali, lo spessore dei catodi.

Nella 3° generazione che sarà presentata a breve le batterie con un peso di 20kg avranno una densità di potenza attesa di 800W/Kg paragonabile a quella delle batterie al Ni-MH ma con un peso inferiore del 50%. Inoltre, le batterie al piombo acido arricchito si appoggiano a tecnologie notissime, impianti di smaltimento diffusi, costi di produzione bassi.

La Exide Technology nella prima fase di sviluppo presentò le batterie con tecnologia AGM con recupero dell'energia in franata che avevano un peso di 80Kg, nella fase due quella attualmente proposta sulla Insight raggiungono a parità di potenza i 45kg.

Questa semplice tecnologia si basa sull'arricchimento del catodo negativo con carbonio (comune grafite) per permettere una migliore accettazione di carica, catodi sempre più sottili, diminuzione dei pesi, aumento di potenza di accumulo.

Quindi tecnologie notissime, bassissimi costi di realizzazione, una sviluppatissima rete di vendita e smaltimento già pronta; a differenza delle tecnologie Ni-MH e Litio che in prospettiva richiederanno nuovi assetti geo-politici.

E forse è proprio ciò che vogliono. Nuovi impianti, nuove miniere, nuovi punti di distribuzione.

In sintesi nuovi affari per le lobbi bancarie!

Marte 2030 Commentatore certificato 17.06.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ^__^

Scusate questo ot.. ma mi ha fatto troppo ridere.
Ambientalisti/e di ogni dove!

Adesso hanno inventato anche il bikini fotovoltaico!

http://d.repubblica.it/argomenti/2011/06/17/foto/il_bikini_fotovoltaico-382195/3/?ref=HRESS-4#media

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A proposito, vorrei rilanciare una proposta
O.T.:

sull'evasione fiscale.
Per gli evasori accertati:
per l'evasore e la famiglia che ha usufruito di una vita agiata grazie al furto alla collettività, per due elezioni nazionali, due regionali e due comunali (le province le do gia per scomparse) perdita del diritto civile di voto.

Voglio vedere poi quale sarà la forza politica che sottobanco promette evasione a sti quattro birboni!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, si sta organizzando un referendum lulla legge elettorale. L'iniziativa mi piace anche se non sono convinto della sua efficacia.
Il risultato appare scontato, ma questi partiti, specie quelli al governo, la modificheranno realmente, o faranno solo leggeri ritocchi? Perchè sia efficace sarebbe necessario inserire prima una modifica dell'organizzazione referendaria; da abbrogativo a propositivo, rivedere il quorum etc. Solo con questo tipo di referendum si potrebbe modificare questa organizzazione politica, fatta da troppe persone, troppi soldi, troppi compensi. Sarebbe come far ripartire tutto dal basso! Saluti.

delfo e., Cusano Milanino Commentatore certificato 17.06.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Margie caschi male, molto male...
non è che per caso non sei in grado di capire che devi cliccare sul tastino "espandi" quando leggi il blog? Le parole che ti ho citato sono nel primo capitoletto. E' accusato di violenza domestica e sessuale e sequestro di persona. La parola di lei contro quella di lui davanti ad una giuria di persone comune, le quali vengono sempre influenzate dagli avvocati sulla base delle proprie esperienze passate. Con questo non voglio assolutamente prendere le parti di un tizio di cui non so nulla e la storia così come è raccontata è EVIDENTEMENTE raccontata con faziosità, ciò non toglie che 1) gli Stati Uniti sono un paese di merda a tutti i livelli, la maggioranza delle persone è estremista, arbitraria ed ignorante su qualsiasi tema, i processi sono tenuti quasi a livello tribale, altro che nazione delle libertà e del progresso, questa è e sempre rimarrà la nazione dove mentre nel resto del mondo illuministi e filosofi portavano nell'era moderna l'umanità, li i peggiori delinquenti, rifugiati e arrivisti si sparavano per le strade impolverate e sterminavano allegramente gli indigeni. Pensano di prendere per il culo tutto il mondo con le loro stronzate della guerra al terrorismo, due grattacieli in piena NY che vengono attaccati da due arei di linea senza che decolli un solo caccia, il responsabile che viene trovato e ucciso senza che nessuno al mondo possa avere alcuna prova sulla veridicità delle dichiarazioni, la cosa più vicina ad una prova è una riunione dello stato maggiore che dalle espressioni sembrava guardare un video di Lady Caga. 2) quando si va all'estero ci si rende conto che tutta la merda che ci spaliamo addosso parlando male di noi ci fa solo fare brutta figura ma in realtà all'estero in quando a marciume umano non sono certo messi meglio di noi. I Tunisini sono più avanti di Obama in fatto di democrazia e anche di cultura, dalle interviste che ho sentito, tempo pochi anni e gli Arabi torneranno ad insegnarci qualcosa...

Filippo C. 17.06.11 12:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINO A QUANDO LA GENTE CONTINUERA'A MANGIARE CARNE,SARA' SEMPRE PIU' MALATA,AVIDA,CATTIVA,EGOISTA,IRASCIBILE.
CHI MANGIA CADAVERI DI ANIMALI,MANGIA SOLTANTO CIBO MORTO CHE CREA PUTREFAZIONE NELL'INTESTINO,CON CONSEGUENZE NEL PASSARE DEGLI ANNI DI SERIE MALATTIE INTESTINALI,EPATICHE,RENALI E VASCOLARI,COMPRESI OVVIAMENTE I CARCINOMA.
MEDITATE GENTE...MEDITATE

Roberto Colla 17.06.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIGIONIERI DEL SILENZIO.

Non voglio neanche pensare a cosa potrebbe essere uno Studio Legale Internazionale.

Continuo nella mia proposta di proporre la nascita dello Studio Legale 5 Stelle.

20/30 legali adeguatamente pagati per difendere quella legalità che sembra non appartenere ai comuni cittadini italini.

All'estero,come sul nostro territorio,sembra la solita battaglia persa,i comuni mortali devono soccombere allo strapotere dei più forti.

E' ORA DI CAMBIARE MARCIA,E' ORA DI PRESENTARE IL CONTO!

La Legge è uguale per tutti...

...Quelli che hanno un buon avvocato!

I diritti dei comuni cittadini non sono un optional,sono l'essenza della democrazia!

Lo Scudo della Rete protegge gli internauti.

Lo Studio Legale tutela i cittadini dalle ingiustizie.

--------------------------------------------------

"A breve dovremmo costituire a Montecatini, la città natale di Carlo, un comitato pro Parlanti, che sarà adibito a fare una denuncia elencando i crimini che sono stati commessi nei confronti di Carlo. Questa denuncia sarà presto in linea sia sulle pagine Facebook che sui siti ufficiali e quindi chiedo a tutti di aderire a questa denuncia, di firmarla e di far conoscere questo assurdo caso."

--------------------------------------------------

Una Denuncia Collettiva???

Ecco di cosa parlo da tanto tempo!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa Romana, che è Babilonia la Grande, Sinagoga di Satana e tempio di ogni scelleratezza, afferma di avere in Cristo il suo fondamento, ma quanto afferma è falso.

Cristo respinse le profferte del Maligno, che gli offriva il dominio sulle Nazioni da lui create!

Invece la Chiesa Romana veste il manto imperiale di porpora e pretende di far durare all'infinito il suo iniquo potere.

Per questo alla Fine dei Tempi sarà giudicata e condannata a bruciare nelle Tenebre.

Il cataro 17.06.11 12:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Occhio che gira Don Riccardo ....

Bernardino von Bubenberg, Berna Commentatore certificato 17.06.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Noi tutti, cittadini del mondo multimediale, credo siamo prigionieri silenziosi; anzi prigionieri del rumore, del fracasso, delle urla. Nella nostra, società, con tutta la mia adesione al caso riportato in questa pagina, masse silenziose di miliardi di persone vivono nella più totale indifferenza degli organi istituzionali nati, nelle direttive fondanti della democrazia, per difenderli e assisterli.

Centinaia di migliaia di persone nascono, vivono, muoiono senza aver avuto mai una volta nella vita la possibilità di urlare in faccia a chi li governa il proprio sdegno, la propria miseria, i propri bisogni. Nei casi più eclatanti le masse vengono semplicemente asservite ai bisogni di caste e logge affaristico-bancarie che depredano il Paese di tutte le risorse intellettuali, minerarie, boschive, economiche fino al totale annichilimento di ogni speranza di libertà.

L'indifferenza delle istituzioni, la lontananza dai bisogni reali della popolazione, l'interesse personale sopra il bene comune sono le fondamenta della dittatura.

E' quindi fondamentale la riscossa popolare, affermazione del Diritto è la base della Democrazia.

Gloria quindi ai Popoli che fanno di se stessi mezzo di Libertà. Essi sono da emulare, da seguire, da ammirare.

Come possono infatti milioni di persone essere servi se non addirittura schiavi di poche centinaia, se quelle stesse infondo non lo vogliono, se quelle stesse nel loro intimo non ammirano i loro stessi aguzzini?

L'indifferenza nell'Era dell'informazione è con causa del bombardamento mediatico informativo che è divenuto esso stesso arma di controllo ed assogettazione. Come distinguere la falsa informazione da ciò che può decidere le sorti di una Nazione. Questo lo può fare solo chi siede nella stanza dei bottoni!

E finchè il popolo non vi siederà realmente, finchè tacerà urlando, sarà schiavo indifferente!

Bene fanno quindi i Popoli a rivoltarsi: Medio Oriente, Grecia ...siamo all'inizio o saremo perduti!

Marte 2030 Commentatore certificato 17.06.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Io me l'aspettavo ha cambiato completamente genere di nik: Michail Semënovič Tswett (), Spinacil

E' romeno?... hahahhaaha...Vestri non sai più dove sbattere la testa!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.06.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo mondo a pagare sono sempre e solo i poveri Cristi e più passa il tempo e più devo riconoscere quanto fosse giusto il pensiero di mio nonno. Un giorno, ero molto piccola, mi trovavo in una Chiesa stracolma di gente e siccome l'aria era alquanto irrespirabile per via delle candele accese, cominciai a tossire e mio nonno mi portò fuori, passando dalla sagrestia dove appeso alla parete pendeva un enorme Crocifisso. Non ne avevo mai visto così da vicino e così grande e lo guardavo incuriosita ma anche con un misto di paura e pena per quei grossi chiodi che gli bucavano i piedi. Chiesi a mio nonno perché gli avevano fatto tanto male e lui mi disse che lo avevano fatto perché era un Uomo troppo buono. Sorrise nel vedere l'incredulità dentro i miei occhi e mi pose una mano sui capelli.
- Guardalo bene ti sta dicendo una cosa che non ha mai detto a nessuno.
Lo guardavo sempre più stupita.
- Ti sta dicendo che non devi fare come ha fatto Lui altrimenti metteranno in croce pure a te.
- Devo diventare cattiva?
- No - rispose subito - Devi essere buona coi buoni e cattiva coi cattivi perché se si è buoni con tutti si finisce con l'essere cattivo con i buoni che non sanno difendersi.
- E Lui perché è stato buono anche coi cattivi?
- Perché questo lo ha capito solo adesso.
E tenendomi per mano mi portò sotto il Crocifisso - Vedi come ti guarda? Ti sta dicendo che devi lottare contro i cattivi, che non devi arrenderti mai altrimenti vincono loro e i buoni saranno per sempre messi in croce.
Non ho mai dimenticato le parole di mio nonno e più tardi, dinanzi ad un Crocifisso mi sono sempre convinta di quanto avesse ragione.


"FIATO ALLE TROMBE...E TROMBONI..."

Battaglie epiche sono entrate nella storia.

Combattute da eserciti valorosi.

Di solito i Generali assistevano dalle seconde linee in posizione di visuale privilegiata per impartire alle truppe gli ordini giusti e mettere in campo le strategie migliori.

A volte capitava,

se la battaglia che si andava a combattere avesse valenza decisiva per il proprio regno o impero,

che a far la parte dei Generali ci fosse ľImperatore in persona.

Se le cose si mettevano male e la sconfitta sul campo si delineava chiaramente

i reparti piú valorosi erano messi a copertura della ritirata verso lidi ancora sicuri per ľImperatore,

in attesa di trattare le condizioni di resa.

Le bocche da fuoco intensificavano il tiro dalle retrovie in un ultimo grande sussulto prima della caduta in mani nemiche.

Un po come quando lo spettacolo pirotecnico sfodere il gran finale.

I primi ad essere sacrificati mettendoci la faccia sono sempre coloro che sono chiamati a ripagare un debito di riconoscenza dovuto per forza di cose a chi gli ha concesso i gradi ed al quale non si possono sottrarre.

Questo debito sono chiamati a farlo a copertura della ritirata sicura,

in attesa di tempi migliori per ľImperatore,

che peró di arrendersi proprio non vuol sentire parlare.

Avanti allora col fuoco di sbarramento...

Trombe e tromboni...

Che pena...

Noi siamo un popolo di eroi,

di grandi inventori,

e discendiamo dagli antichi romani...

Vedere la ritirata scomposta,

perdersi i pezzi per strada nella fuga...

Nemmeno ľonore delle armi viene invocato...

Ne tantomeno sará concesso...

Perché a difesa delľImperatore non ci sono bocche da fuoco.

Ne reparti di uomini valorosi.

Ma miserabili TROMBE DI CXXLO...!!!

Giá son partite le prime note di Requiem e De Profundis

per "Brunetti e Straquadani"...

Ma loro pensano ancora che la cosa non li riguardi.

Che pena...
Il Requiem e un De profundis

Donato S., Vienna Commentatore certificato 17.06.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Weiner si dimette

Il deputato di New York Anthony Weiner, un democratico coinvolto in uno scandalo a luci rosse, ha annunciato le proprie dimissioni dal Congresso degli Stati Uniti.

Da noi neppure se vengono indagati per STRAGE si dimettono, quindi figuriamoci se alzano il flaccido fondoschiena dalla poltrona per un' ‘inezia’ di questo tipo.

Mica hanno scritto 'giocondo' sulla fronte... cribbio!!!

silvanetta* . Commentatore certificato 17.06.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Non si dice di cosa il signore cui è intitolato il post è accusato.

Non credo che all'estero mettano in galera un italiano solo perchè è tale e magari simpatizza per Berlusconi.

Qualcosa avrà pur fatto di contrario alle leggi di quel luogo.

Forse non aveva capito, visto l'esempio italiano, che in altri Paesi il rispetto delle
proprie leggi è una priorità e che lo status di "migrante" non sottintende libertà assoluta di fare i tuoi comodi.

Margie 17.06.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mio padre (che non c'è piu e ha fatto costretto la 2 guerra mondiale)quando il fascismo stava per essere vinto molti di loro cambiarono bandiera ma tanti li hanno presi e appesi agli alberi dei loro paesi penso che sia giunta per questa classe politica di ladri il loro momento da veneto mi vergogno di brunetta che prende 2o3 stipendi al mese mandiamolo a pulire gli elefanti gratis al circo.FOZA GIOVANI è IL VOSTRO MOMENTO W 5 STELLE....

maretto maurizio 17.06.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su prodi:

capisco che ci puo' essere qualcosa di nuovo, pero' starlo ad attaccare per la faccenda della seduta spiritica o dell'iri sa molto di fioraia e ivana iorio, vecchi e nuovi troll del blog che tiravano fuori questi argomenti riprendendo articoli del giornale e libero. ricordo che anni fa ebbi da discutere con la fioraia sul ruolo di prodi nel caso moro, e alla fine, messa nelle strette (e' stata dura, quasi come nuotare in un mare di merda), dichiaro' che la collusione di prodi era dimostrata dal fatto che l'appartamento di fianco a quello dove era tenuto moro, in via gradoli, apparteneva a un futuro ministro del governo prodi, di cui non ricordo il nome. e' saltato fuori che costui aveva comperato solo un anno dopo dai fatti quell'appartamento ad un'asta dei servizi segreti e che ai tempi del sequestro l'appartamento apparteneva appunto ai servizi segreti. quindi la esoprtai a rigirare tutto il veleno ceh aveva buttato su prodi sui servizi segreti all'epoca poi infiltrati fino ai vertici dalla p2. e nella p2 gia' allora c'era berlusconi. a quel punto c'e' stato il silenzio tombale da parte sua.

non diamo retta a quelli che mischiano ad arte mezze verita' e balle vere e proprie. sono dei maestri nell'arte della diffamazione.

si conferma la teoria che, gettando merda nel ventilatore, qualcosa resta sempre.
quando si chiede alla iorio del perche' continua imperterrita a postare sempre le stesse scemenze, quello e' il motivo. e' come un martello che batte continuamente, qualcosa entra (dal culo).

il metodo boffo non e' nato con il caso boffo, lo usano da sempre, da quando il berlusconismo e' entrato in politica.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.06.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo va bene come comico e attivista ambientale sa essere molto convincente ottimo comunicatore la politica e' troppo asservita ai poteri economici banche confindustria e malavitosi mafie servizi segreti deviati lobby caste .....per questo il comunismo non morira' perche' a forza di spremere i cittadini gli si e' scippato il futuro dignita' tra inquinamento e corruzione ingiustizie e leggi a personam si continua a dare potere a un sistema del tutto sbagliato ! l'economia non gira se i soldi vanno solo e sempre dove gia' ci sono aiuti e risorse devono andare alle genti che hanno la possibilita' di spendere facendo ripartire il consumo quindi l'economia la politica dei tagli non aiuta il precariato la disoccupazione e' il vero cancro dell'intera economia mondiale.

Guerrilla


Rispondo

Io spero che Grillo sia un uomo libero che nell'affrontare ogni tipo di pubblico non sia un sofista...

La sua satira è maieutica che smuove e responsabilizza gli ascoltatori, presentando nel pieno della sua maturità una grande alternativa DEMOCRATICA (anche più di una per smuovere le coscienze e il culo dalle poltrone),

dal fatto che il malaffare imperante non fa DEMOCRAZIA ma plutocrazia solo a proprio uso...

Parlare di comunismo lasciamolo fare al re nudo amico intimo di Putin...

Ama talmente tanto la dittatura comunista che la vorrebbe imitare...

Per il momento Grillo sta facendo un'opera meritoria, ma noi terremo sempre viva la mente critica...

Lorenzo Pontiggia

Lorenzo Pontiggia 17.06.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Siate felici, osanna dall'alto dei cieli! In italia c'è il Papa che veglia su di voi con le antenne di Radio Vaticana e Radio Maria che in 4 e 4otto vi mandano tutti in paradiso con tanto di cristiana sofferenza annessa e connessa. Cosa volete di più dalla vita?

Gherado 17.06.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Triste sfogo di Beppe Signori a margine della vicenda calcioscommesse.

"Purtroppo voi pensate che i calciatori vivano in un mondo dorato. Invece sono stato costretto a scommettere perchè, calcolati i miei guadagni, non arrivavo alla terza settimana di giugno 2072.

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.06.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Default. L'Italia non ha nessuna possibilita' di pagare il proprio debito.

Tratto da:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=23593

Leggetelo, e' interessante.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.06.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una persona puo' essere cretina:pazienza.

Puo' essere idiota: pazienza.

Puo' essere trota: pazienza.

Puo' essere nana : pazienza.

Puo' essere inbecille :pazienza.

Puo' essere arrogante :pazienza.

Puo' essere ignorante : pazienza.

Puo' essere bastardo :pazienza.

Puo' essere figlio di puttana : pazienza.

Puo' essere cretino :pazienza.

...Insomma una persona puo' avere difetti che , conoscendoli, sai/puoi apprezzare/disprezzare.

Ma quando una persona porta nel suo dna tutte le qualita' sopra elencate non si puo' chiamare che

Brunetta

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 17.06.11 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La volontà generale soltanto può dirigere le forze dello Stato secondo il fine per cui questo è stato istituito, cioè il bene comune; infatti, se l'opposizione degli interessi particolari ha reso necessaria l'istituzione della società, questa a sua volta è stata resa possibile dalla concordanza di quei medesimi interessi. Proprio ciò che vi è di comune in questi diversi interessi forma il vincolo sociale, e se non vi fosse qualche punto sul quale tutti gli interessi si accordassero, nessuna società potrebbe esistere. Orbene è unicamente sulla base di questo interesse comune che la società deve essere governata.

Sostengo pertanto che, non essendo la sovranità altro che l'esercizio della volontà generale, essa non può mai venire alienata, e che il sovrano, non essendo altro che un essere collettivo, non può venir rappresentato se non da se stesso: il potere può venir trasmesso, ma non la volontà.

Infatti, se non è impossibile che una volontà particolare si accordi su qualche punto con la volontà generale, è peraltro impossibile che tale accordo sia durevole e costante, poiché la volontà particolare tende per sua natura alle preferenze e la volontà generale all'eguaglianza [...]. Il sovrano può bensí dire: io voglio attualmente ciò che vuole tale uomo o per lo meno ciò che egli afferma di volere; ma non può dire: ciò che quest'uomo vorrà domani lo vorrò a mia volta, poiché è assurdo che la volontà si ponga dei vincoli per l'avvenire e poiché non dipende da alcuna volontà di consentire a qualcosa di contrario al bene dell'essere che vuole. Se dunque il popolo promette semplicemente di obbedire, con questo atto esso si dissolve, perde la propria qualità di popolo; non appena vi è un padrone non vi è piú sovrano, e da quel momento il corpo politico è distrutto [...].
(J.-J.Rousseau,volontà generale)

continua al link-->
http://www.filosofico.net/Antologia_file/AntologiaR/ROUSSEAU_%20LA%20VOLONTA%20GENERALE.htm

filippo* l. Commentatore certificato 17.06.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Nella P4, toghe a profusione. Naturalmente rosse.
E' bene che qualcuno cominci a chiedersi come mai in questo Governo, con il suo Padrino, trabocchino manigoldi, mafiosi e corrotti che continuano ad agire impuniti per irregolari interessi privati, fingendo pure di essere perseguitati dalla giustizia.

Se i votanti della lega o del pdl non fossero sommariamente idioti per ontogenesi, potrebbero cominciare a porsi qualche quesito. Ma tant'è...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.06.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre 600.000 detenuti nelle carceri dell’Unione Europea

Tra il 2005 e il 2007 si è registrata una media di 607.000 detenuti nelle carceri dei 27 Stati membri dell’UE, il che equivale a 123 detenuti per 100.000 abitanti, cioè un tasso estremamente più basso ad esempio rispetto ai 758 detenuti per 100.000 abitanti degli USA nello stesso periodo. È quanto emerge da un’indagine condotta da Eurostat in collaborazione con le autorità statistiche nazionali e la Direzione generale Libertà, Sicurezza e Giustizia della Commissione Europea. Nonostante sia migliorata la comparabilità dei dati relativi ai sistemi del crimine e della giustizia criminale dei Paesi europei, Eurostat segnala come persistano ancora varie difficoltà derivanti dalle differenze tra le fonti utilizzate per i rilevamenti statistici. Notevoli poi le differenze tra gli Stati membri nel tasso di carcerazione, con i Paesi baltici e la Polonia nettamente ai primi posti: in Estonia si registrano 302 detenuti per 100.000 abitanti, 293 in Lettonia, 232 in Lituania e 228 in Polonia, ma molto al di sopra della media UE si trovano anche Repubblica Ceca (185), Slovacchia (162), Romania (154) e Lussemburgo (152). Sull’altro fronte, invece, il tassi più bassi riguardano Slovenia (60), Finlandia (68), Danimarca (71), Irlanda (75) e Svezia (77). In valori assoluti, la Polonia è il Paese dell’UE con il maggior numero di detenuti (90.200 nel 2007), seguita da Regno Unito (oltre 88.000 considerando anche Scozia e Irlanda del Nord), Germania (73.320), Spagna (67.100), Francia (60.400) e Italia (meno di 49.000 nel 2007 secondo Eurostat, ma aumentati a oltre 58.000 secondo i dati più recenti forniti dal ministero della Giustizia).

segue

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SITO CHIUSO.

RIMANE ONLINE PER CONSULTAZIONE.

NON RISPONDO A EMAIL DEI LETTORI.

NON ACCETTO INVITI A SERATE.

PER QUESTO PAESE HO SACRIFICATO UNA CARRIERA CHE ERA ARRIVATA IN ALTO, TUTTO IL MIO REDDITO, E HO SUBITO PENE CHE NEPPURE IMMAGINATE. PER NULLA. LE SCONFITTE ESISTONO. VANNO ACCETTATE.

PAOLO BARNARD

28 APRILE 2011

*************************************************

HA VINTO IL SISTEMA, HA VINTO SANTORO, LA GABANELLI, TRAVAGLIO ECC.......

BARNARD, L'UNICO CHE DICEVA COME STANNO LE COSE,

L'HANNO SEGATO!

GRANA PADANO 17.06.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grecia e dintorni
L'Europa è stata costruita a Maastrict come una trappola contro le sue classi lavoratrici! Il ricatto imposto dal patto di stabilità è un sostegno ai governi nazionali liberisti e di destra che se ne avvalgono per legittimare le loro azioni e le loro legislazioni. Se questa Europa non fosse riformabile bisognerebbe uscirne al più presto per non subire uno spaventoso impoverimento delle popolazioni
Maastrict ha tirato la volata a 25 governi di destra e costretto i due governi socialisti a fare politiche di destra. Il liberismo confina con l'autoritarismo che può diventare anche fascismo dal momento che le democrazie non potranno contenere la protesta dei popoli. E' difficile fare tornare indietro cinquecento milioni di persone dal welfare socialdemocratico e comunista dell'Europa pre-lisbona. L'impoverimento che si vuole imporre alle popolazioni non è soltanto economico e di servizi ma anche culturale. Si elevano le tasse universitarie e si creano ponti levatoi con i numeri chiusi delle università. La gestione liberista di politiche meritocratiche esclude i figli della popolazione lavoratrice dagli studi superiori. L'ascensore sociale è bloccato e ridiscende verso i piani sotterranei della divisione per nascita i ceti sociali.
Il ceto medio perde pezzi e la divisione per classi si sta semplificando verso i ricchi ed i poveri, coloro che girano con i Suv e tutti gli altri con vecchie utilitarie.
Le direttive europee in materia di lavoro sono orribili. Si parla di una settimana lavorative di 65 ore e si considerano superate le otto ore. Undici ore di lavoro sono considerate "normali".
La sinistra deve prendere le distanze da questa Europa dalla BCE dal FMI ed aprire le ostilità contro la legislazione rigorosamente ideologica in senso liberista del Parlamento Europeo.
L'orizzonte del capitalismo non è più Keynes e la prosperità diffusa. E' il privilegio di pochi e la sofferenza dei molti.
Pietro Ancona

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 17.06.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Che lo sappiano tutti.

Qui a Napoli la nuova giunta con a capo il sindaco de Magistris sta operando come se seguisse il programma M5S. Conosco personalmente almeno tre componenti della giunta: persone che non hanno mai fatto politica, con altissime competenze nel loro campo professionale e dall'onestà adamantina! Giovani puliti, nuovi, impegnati nel volontariato sociale e non solo.
Napoli è l'unico laboratorio politico a cui Grillo si può approcciare per testare praticamente il proprio programma!
Sapete che de Magistris arriva sul motorino elettrico al Comune? Senza scorta e così come lui anche i più giovani dei nuovi collaboratori e non stiamo parlando di un paesotto ma di una città con oltre 1 milione di abitanti.
La guerra del governo contro l'amministrazione napoletana è già iniziata: stralciata la discussione ministeriale sui rifiuti partenopei!
Intanto da settembre partirà la differenziata porta a porta per 5 quartieri (400.000 abitanti), due quartieri già sono a pieno regime con percentuali nord-europee del 55/60%.
Puntate su Napoli!

Senero Despore, Napoli Commentatore certificato 17.06.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo la parola CARCERE mi vengono in mente puntualmente in mente alcuni film e alcune parole come Guantanamo e pena di morte.

Un bellissimo e straziante film con Sean Penn, Dead man walking...

http://www.youtube.com/watch?v=gaEGK1bbxCQ

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
*
*


La riforma della giustizia va fatta. Ma non nel senso di fare ulteriori leggi per difendere questo nuolo di delinquenti che siedono al governo. E con semplici e pochi passi.

1 - Edilizia carceraria, atta a realizzare carceri moderne e razionalizzate negli spazi.

2 - Severità e certezza della pena, lavoro in carcere, e scolarizzazione obbligatoria.

3 - Eliminazione di buone condotte, premi, condoni e amnistie (aomeno per i casi più gravi).

4 - Perdono giudiziario (per i casi non gravi) alla prima condanna, ma alla seconda si sconta tutto.

5 - Risarcimento obbligatorio di tutti i danni causati nel compiere il reato. In caso di insolvibilità equiparazione in anni di carcere.

6 - Silezio stampa su ogni inchiesta, fino alla prima chiamata in giudizio.

7 - Inasprimento delle pene per i reati contro la persona e le violazioni di domicilio.

8 - Introduzione del braccialetto elettronico per i reati meno gravi, per la detenzione a domicilio.

... (qui proposte da aggiungere) ....
*
*
*


Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Aho,so' uscito de casa p'anna' a lavora' e,manco er tempo de accenne a maghina e...che te leggo sur cruscotto??
Venerdi' diciassette.
'Mazza aho,so' sceso d'a maghina e so' tornato drento casa.
Mo',ce sta a moje nervosa...me dice che se tratta de 'na scusa...mah,e donne...

Saluti!!

er fruttarolo? Commentatore certificato 17.06.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Se il partito di maggioranza dovesse nominare Bersani non avrei nulla in contrario, ma il mio candidato ideale resta Romano Prodi''.

Antonio Di Pietro a Radio Ies

.. brrrrrvidi..

Toninooooooooo

Ma che ca.... diciiiiii


OT


Fiom-Santoro, oggi in diretta su RepTv

(17 giugno 2011)

''Signori entra il lavoro, tutti in piedi''.

La festa per i 110 anni del sindacato dei metalmeccanici: una serata speciale insieme al conduttore di AnnoZero, Marco Travaglio, Vauro, Serena Dandini, Maurizio Crozza, Daniele Silvestri e numerosi altri ospiti.

Oggi alle ore 21 da Villa Angeletti, a Bologna, in diretta su RepubblicaTV.

http://www.youtube.com/watch?v=G6yrL0TFnis

Sari K. Commentatore certificato 17.06.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CRISTO!!!
si parla di uno che apparentemente é in galera ingiustamente .... e quanti STRONZI inquinano questo thread ancora parlando di Brunetta, di Berlusconi, dei Referendum .... ma fatevi furbi!! che cazzo siete ... cosi obnubilati da non saper parlare d'altro??? per voi il Governo, berlusconi, Bersani sono veramente un incubo tale da non saper più pensare ad altro, da non disconnettere il cervello da certi argomenti, (sempre gli stessi!!) per parlare di cose diverse e comunque serie??
E già stato detto da qualcun'altro, la maggiorparte di quelli che hanno scritto su questo argomento se ne strafottono e vanno fuoritema! ABBIATE RISPETTO!

dado b., nizza Commentatore certificato 17.06.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMENSA AMMIRAZIONE PER KATIA ANEDDA!

Le disgrazie possono colpire chiunque in questo mondo ma c'è sempre un angelo che ti vola accanto per sostenerti!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 17.06.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per lo scandalo P4 se desiderate avere delle anticipazioni sull'inchiesta andatevi a leggere o rileggere "il caso genchi" di Gioacchino Genchi.
Leggerete i nomi di tutti i protagonisti dell'ennesimo scandalo italiano.
Il libro edito nel 2009 vi farà capire ed aprire gli occhi sulla realtà italiana che dal dopo guerra ad oggi non è mai cambiata.
Valori, Bisignani, Toro, Saladino, regione Calabria, magistrati e chi più nè ha nè metta..........

stefano m. Commentatore certificato 17.06.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

SPECIALE Su aNakedView.com

Nuovo articolo: un foto racconto di una serata di Gennaio, un confronto tra Maurizzo Landini e Guido Viale sulla Fiat:

http://www.anakedview.com/landini_viale_fiat.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO DI INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 17.06.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

NIUOVO TEST

Meglio in galera con l'uccello che tira o liberi ma castrati?


Sbaglio o negli USA & Getta se accetti la castrazione chimica ti riducono la pena?


LA SOLITA POLITICA BASTARDA DEL RICATTO DEL GOVERNO: DE MAGISTRIS VA AIUTATO è L'UNICO VERO ANTICASTA ELETTO SINDACO IN UNA CITTà NEVRALGICA PER TUTTA ITALIA!
http://www.imgpress.it/notizia.asp?idnotizia=61231&idSezione=1
"De Magistris non si aspettava certo che Berlusconi varasse per Napoli una legge speciale, come invece aveva promesso durante la campagna elettorale del candidato del Pdl Gianni Lettieri, - scrive Fulvio Bufi sul Corriere - ma nemmeno che la questione rifiuti sparisse dall'agenda del governo. E invece nel giorno in cui la sua giunta vara la prima delibera, proprio in tema di rifiuti, il sindaco scopre che l'emergenza napoletana non è stata nemmeno messa sul tavolo del Consiglio dei ministri. Ma pure se a Roma non ne parlano, la situazione è grave: per strada ci sono 1.250 tonnellate di spazzatura non raccolta perchè non c'è dove portarla, e le cose possono solo peggiorare se non si trova un modo per andare a sversare in altre regioni, visto che la discarica napoletana di Chiaiano è ormai ai minimi termini, e il decreto che Berlusconi varo' nel 2008 impedisce il ricorso a impianti di altre province campane.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento


SI AVVIA UNA RACCOLTA FIRME PER CANCELLARE CALDEROLI CON UN REFERENDUM:

Prossima stazione "Porcellum". Non c'è dubbio che l'intento sia quello di sfruttare la scia positiva dei referendum su acqua, nucleare e legittimo impedimento. "I cittadini ancora protagonisti" contro (o in aiuto) dei partiti che, giunti ad una situazione di stallo parlamentare e di governo, poche o nulle possibilità hanno di mettere mano alla contestata legge elettorale. Quella, per intenderci, tanto odiata e che lo stesso firmatario Roberto Calderoli definì "una porcata". Quattro punti nevralgici, liste bloccate, premio di maggioranza, deroghe alla soglia di sbarramento, obbligo di indicazione del candidato premier, e una serie di membri autorevoli (Sartori, Hack, Abbado, Ambrosoli, Accardo, solo per citarne alcuni) a fianco al Comitato per il Referendum sulla Legge elettorale che stamattina a Roma ha lanciato la campagna per la raccolta delle firme.

Maurizio Longo 17.06.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete visto il tg3 di ieri. Per attaccare Grillo hanno detto che l'ironia di Guazzanti con il video del referendum, ha prevalso sul sentimento catastrofista di Grillo. Dispiace che sia il tg3 perché era quello più contenuto dei tg rai. Sempre più convinto che vada privatizzata, una sola rete pubblica regolata all'inglese.

Giovanni F. Commentatore certificato 17.06.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi é venerdí 17 !

Dove andate cari nanetti ?

Bernardino von Bubenberg, Berna Commentatore certificato 17.06.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisignani aveva un ufficio a palazzo Grazioli ?

e Gianni Letta non lo sapeva ?

.

Gianni Letta deve andare in galera a scatola chiusa per il solo fatto di essere il braccio destro del più grande delinquente degli ultimi 150 anni!

.

cimbro mancino Commentatore certificato 17.06.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, poche palle, De Magistris va sostenuto e appoggiato!
Sta facendo esattamente quello che farebbe il M5S per la "munnezza".
scelte coraggiose nelle persone, che sono irreprensibili e nel programma, reperibile per intero in rete.
Riprendo parte di un articolo da: http://www.accento-news.it/world-news/nazionali/452-raphael-rossi-nuovo-presidente-dellasia-di-napolirifiuta-grossa-tangente-a-torino-firma-petizione.html
"Si pensi solo a Rapahel Rossi, che sarà il nuovo Presidente dell’Asia scelto da Luigi De Magistris, neosindaco di Napoli. La sua storia ha dell’incredibile. Almeno per un paese come il nostro che assurdamente si trova al 67esimo posto della classifica Transparency International, addirittura superato dal Ruanda.
Raphael Rossi ha 35 anni ed è specializzato nella progettazione di sistemi per la raccolta differenziata, era fino a pochi mesi fa Presidente dell’Amiat (l’azienda municipale per la raccolta rifiuti di Torino) e fa, o almeno faceva, parte di Rifondazione Comunista. Dopo aver scoperto che, a seguito di decisioni presi dai vertici aziendali, il comune stava per acquistare un macchinario inutile e costosissimo (del valore di 4 milioni di euro) tutto addebitato alle spalle dei cittadini, si è opposto con tutte le sue forze al’acquisto. Nonostante tentazioni e promesse varie, ha tenuto duro ed è riuscito a bloccarlo.
Incredibilmente, invece di ricevere reazioni positive e di gratitudine, ha dovuto accogliere la visita dell’ex Presidente dell’Amiat, Giorgio Giordano e la sua proposta di ricevere un’ingente tangente in cambio di una sua opposizione al blocco delle operazioni. (...)"

DE MAGISTRIS VA SOSTENUTO!!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre meno i portavoce legittimati di B, ormai si riducono a una triade malefica. Belpietro, Sallusti e la Santanchè, uno più torvo e odioso dell’altro.
Ma se B non da spazio ad altra voce che la sua e come tratta il dissenso interno lo si è visto con Fini, la Lega fa anche peggio.
Non solo dopo i referendum come dopo le amministrative, radio Padania ha chiuso, ma a Pontida, sul palco, parlerà ( si fa per dire) il solo Bossi. Chiusa qualunque variazione, dissenso o interpretazione. Resteranno solo i mugolii del Capo. La democrazia che passa la casa è questa. Se poi qualche leghista farà la faccia storta, il Senatùr può sempre fare il suo segno del dito-in-culo che ormai da gesto liberatorio sta diventando un gesto suicida.
B ha un partito proprietario che inizia con lui e finirà con lui. Bossi ha detto: “La Lega comincia e finisce con me!”
Questi sono i livelli di democrazia delle due persone che reggono le sorti di questo Stato!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la timeline. Sono allibito.

Giovanni G. 17.06.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Nucleare

Prima dei referendum tutti i giornali (compresa Repubblica?) hanno taciuto le notizie riguardanti due incidenti in due centrali nucleari. il primo avvenuto in una centrale nucleare situata nelle vicinanze del Cairo in Egitto(6 giugno), e il secondo incidente in Nebraska, USA (7 giugno).
Il Cairo ha 8 milioni di abitanti.

maro sowclett Commentatore certificato 17.06.11 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi chiedo gentilmente lumi, dunque io la RAI NON LA GUARDO , anzi nn guardo proprio i programmi TV perche' come potete immaginare mi fanno schifo ,l'unico programma che guardavo era Annozero, ma sul web, la TV la uso solo x guardare file video , foto e navigare in internet con l'Home Teathre.
Per internet pago gia' la connessione, perche' devo pagare l'abbonamento RAI se nn guardo la RAI?
Insieme alla casa ho ereditato anche l'abbonamento RAI, ma mi dicono che devo pagare l'abbonamento solo perche' posseggo il Tv, anche SE NN GUARDO I PROGRAMMI !!!
Cosa posso fare x mandare definitivamente a quel paese la RAI (e il suo pizzo-abbonamento)potendo pero' continuare ad usufruire del TV per i file video e internet?
Grazie !

Toni Albano 17.06.11 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che finire in galera ingiustamente sia una delle cose più orribili che ci possano accadere.
Tolta la propria libertà, tolta la propria dignità e soprattutto tolta la famiglia e i tuoi cari.
Orribile.

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando cosa penserebbero statisti del calibro di un Einaudi, un De Gasperi, un Berlinguer.. della repubblica attuale appesa ai gesti osceni di un cerebroleso e alle battute da bordello di una cricca di nani?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento


Le ciliegie sono mature...
ripeto le ciliegie sono mature ....
se continua così avremo una splendida
marmellata senza zucchero !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Ricca
Rassegna(ta) stampa.
(Repubblica). Berlusconi, a una domanda di un giornalista: “Non ho paura di nessuno”.
(da ANSA). Mladic, davanti ai giudici all'Aja: “Non ho paura di nessuno”.
(Repubblica). Lo Stato ha speso più di un miliardo di euro per comprare il sofisticatissimo sistema Cosmo--Skymed in grado di "vedere" dal cielo oggetti di appena 40 cm.
Berlusconi ha perso il cane?
( Repubblica). La Banca centrale europea, all'Italia (ma non solo): "Vanno ancora specificati per il periodo 2013-2014 ulteriori interventi per un importo cumulato pari circa al 2,3 per cento del Pil".
(Sole 24 Ore, 9 giugno). Berlusconi: “Inutile andare a preoccupare i cittadini per cose che non sono vere, andremo avanti con uno 0,7-0,8% di Pil”.
(Repubblica). Brunetta racconta di aver ricevuto sul suo profilo Facebook "10mila post di insulti, minacce, addirittura pallottole. Molti legati anche alla mia statura fisica”.
Che è gigantesca, se confrontata a quella morale.
( l'Unità). Ieri la politica è andata a dormire con le agenzie che battevano le prime dichiarazioni sul faccendiere Bisignani che coinvolgeva Gianni Letta.
(dal cast del film 'Io so che tu sai che io so', di A. Sordi, 1982). Gianni Letta, nella parte di se stesso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Scrive IFQ
Non si era mai vista una simile concentrazione di serietà e competenza in una giunta comunale a Napoli. De Magistris ha presentato la sua nuova squadra. ed è la prova provata che cambiare, in meglio, è possibile

Attilio Auricchio, colonnello dei Carabinieri, uno dei migliori investigatori italiani, sarebbe diventato capo di gabinetto del sindaco.

Tommaso Sodano, protagonista della lotta ai clan della monnezza, è diventato vicesindaco con delega all'ambiente; rifiuti; sviluppo sostenibile; igiene e sanità; parchi e giardini; mare; tutela degli animali.

Giuseppe Narducci, pm di Calciopoli e delle indagini su Nicola Cosentino è diventato (con il mal di pancia di Giorgio Napolitano) assessore alla sicurezza: Gare e contratti; coordinamento per la realizzazione di lavori e opere pubbliche; avvocatura; polizia urbana; studi e pareri; regolamenti comunali; Urp; beni confiscati; racket e usura; politiche anticorruzione; contenzioso del lavoro; Pon sicurezza; videosorveglianza.

Anna Donati, già parlamentare dei Verdi, assessore al comune di Bologna, è stata nominata assessore ai trasporti. Mobilità; viabilità; strade; parcheggi; protezione civile; gestione delle emergenze; suolo e sottosuolo; pubblica illuminazione; impianti tecnologici; metropolitane; infrastrutture.

Marco Esposito, giornalista "con la penna dritta" è assessore al lavoro; sviluppo economico; commercio e mercati; produzione e servizi; ricerca e innovazione; pubblicità e affissioni; tutela dei consumatori; polizia amministrativa; formazione professionale; zone franche; artigianato; made in Naples

ecc.

fateci sapere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrive Sante Marafini
Stop alle auto blu per gli assessori della giunta comunale di Napoli. Al massimo i componenti della squadra di governo potranno godere del 'benefit' di un motorino rigorosamente elettrico.
Parola del sindaco Luigi de Magistris. Parlando durante la prima seduta del Consiglio comunale, il neo primo cittadino ha annunciato tagli alle spese di rappresentanza e alle spese inutili. «Nei prossimi giorni ci sarà l'eliminazione delle auto assegnate agli assessori - ha detto - non avranno più le cosiddette auto blu, ma se vogliono, un motorino elettrico.
Altrimenti verranno in ufficio Comune a piedi oppure con i mezzi pubblici. La macchina - ha aggiunto - verrà utilizzata solo quando ci saranno esigenze di servizio e per compiti istituzionali». Forte riduzione, inoltre, degli incarichi esterni dirigenziali: «Voglio valorizzare al massimo le competenze, le professionalità, le energie, la passione e la napoletanità delle persone che lavorano all'interno del Comune di Napoli. Quindi - ha spiegato de Magistris - una razionalizzazione degli incarichi perché dobbiamo risparmiare denaro pubblico».
Bene,cominciamo a togliere privilegi inutili e costosi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Artemide scrive:

Occorre AMPLIARE GLI STRUMENTI DELLA DEMOCRAZIA DIRETTA dopo aver vissuto la nauseante era berlusconiana.
Il successo del referendum ha dimostrato che,per problemi vitali per il Paese,la cittadinanza risponde,eccome!E quindi ben venga la raccolta di firme per abrogare il Porcellum,ma anche la riflessione su altri strumenti di partecipazione

La democrazia diretta negli USA ha molti strumenti:i Referendum consultivi,la Revoca delle cariche,i Town Meeting del 21° secolo

Tutti gli Stati,tranne il Delaware,hanno il Referendum obbligatorio per le modifiche costituzionali.Tra il 1904 e il 2000 ci furono 2000 iniziative a livello statale.Il n°totale dei Referendum a livello statale è stato di 19.000 fino al 1999,mentre a livello locale si fanno 10.000 Referendum l'anno

La Revoca delle cariche per rimuovere gli eletti indegni è un istituto che in Italia sarebbe provvidenziale.E' la procedura che permette agli elettori di allontanare e sostituire un eletto. 36) states su 50 permettono la revoca a livello locale,18 su 50 a livello statale.La revoca richiede una petizione,fatta per iscritto da un certo n°di sostenitori.Si avvia con un numero di firme pari ad almeno il 25% dei voti ricevuti dal revocabile e riguarda tutti gli eletti,dai Sindaci ai Governatori.Pensate in Italia di quanta gente potremmo liberarci!

I Town Meeting del 21° secolo sono incontri della comunità,proposti dall’associazione AmericaSpeaks plasmati sul modello del tradizionale Town Meeting che si tiene da secoli nel New England, ma aggiornati ai bisogni dei cittadini e della democrazia di oggi. Prevedono tavoli di 10-12 persone che discutono a fondo un argomento. Poi l’intero insieme dei cittadini risponde ai temi più forti emersi dai tavoli e vota con i tastierini le conclusioni per gli amministratori.I meet up di Grillo ricalcano, più o meno questo modello.

http://www.paolomichelotto.it/blog/2009/10/26/la-democrazia-diretta-negli-usa-articolo-apparso-sulla-rivista-diogene/#more-1346

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

ot

L'invasione su larga scala della Libia prevista per il prossino Ottobre. Secondo notizie provenienti da fonti militari di Fort Wood TX ci sara' un attacco da terra di forze sotto il comando USA.

U.S. Invasion of Libya Set for October
Aaron Dykes
June 16, 2011

maro sowclett Commentatore certificato 17.06.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Papa ,Bisignani....ma allora aveva ragione De Magistris e Genchi... questo per ricordare a tutti quegli stronzi che qui hanno scritto delle grandi ...menzogne contro questa persona perbene. Ce ne fossero di De magistri...ci sarebbero meno ladri al governo! Thiè!! ^.* ****

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.06.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento

E come disse quel grand'uomo di Gesù: "In verità, in verità vi dico, chi è senza corna scagli la prima pietra!" e poi la moltitudine si sposava in chiesa giurando fedeltà eterna davanti a Dio!!!

Flavio Giuseppe 17.06.11 08:08| 
 |
Rispondi al commento

LO aspettavate ...siiii... è arrivato il pesce fresco.....sembra fresco ma è congelato ..occhio !! Clik!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.06.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo gli italiani all'estero non godono della tutela del proprio paese come quelli per esempio francesi o inglesi per non arrivare ai cittadini USA che per il loro stato sono intoccabili.
.
ho avuto occasione di lavorare all'estero e la nostra ambasciata faceva pena quando cercavi qualcuno eri sempre fuori orario di lavoro mentre i francesi potevano chiamare la loro anche a mezzanotte che comunque c'era sempre qualcuno che gli rispondeva.

purtroppo nelle ambasciate e nei consolati all'estero si respira l'aria "romana" l'aria del menefreghismo e del fancazzismo totale e l'immagine nonchè la reale efficenza che ne viene fuori è esattamente quella.
.

cimbro mancino Commentatore certificato 17.06.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Corriere della Sera del 16 giugno 2011
"Benzina, nuova ondata di rialzi
La verde sale a quota 1,568 euro".

Ma il giornalista che ha scritto la notizia è a conoscenza che qui ad Isernia, Molise (Italia), un litro di benzina già da un mese costa 1,610 euro ?
E' a conoscenza lo stesso giornalista che, sempre qui a Isernia, i vari distributori di carburante hanno fatto "cartello", e che dovunque vai il costo della benzina è di 1,610 euro/litro ?

E poi..... ci sarà mai qualche "stronzo di pennivendolo" in grado di spiegarci come mai se il costo del petrolio/barile sale, sale anche quello della benzina, mentre se il prezzo del petrolio scende, quello della benzina rimane inalterato ???

CHE CAZZO !!!!!!!

Aldo Succi 17.06.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proverbio del giorno:

"Tanto è l'amore, quanto è l'utile."

quanto è vero......

infatti l'utile delle aziende del padrone del partito dell'amore è aumentato in maniera "imbarazzante".......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Di PIETRO
Il ministro Romani ha rassicurato gli italiani per gli intoppi delle ennesime nomine lottizzate in Rai. Ma che ha a che fare Romani con quelle nomine? E che ha a che fare la Santanchè con la nomina di Letizia Lei a direttore generale? E’ vero che la lottizzazione non comincia con B. Il fatto che i politici considerino la RAI cosa loro è uno dei tanti vizi della prima repubblica, ma ora va anche peggio. Tutti i problemi della RAI nascono proprio dal peccato mortale dei legami con i politici, per cui siamo all’assurdo unico al mondo di un’azienda che prima chiude il suo programma di maggior successo per compiacere B (20% di share) e poi, per rimediare al danno economico conseguente (perdita di 15 milioni a puntata, e la RAI è in profondo rosso! Deficit di 98 milioni) batte cassa allo Stato per aumentare il canone e far pagare il prezzo delle sue sconsideratezze ai cittadini
(E ora siamo all’assurdo di 500 milioni di evasione sul canone che si pensa di sanare mettendo il canone tv nella bolletta ENEL!! Così anche se uno mette la luce in un garage pagherà il canone) .
Tutti i partiti devono tirare giù le mani dalla Rai che deve essere un’azienda e un servizio pubblico, non l’orticello privato di chi è al Governo.
Per una nuova Italia è fondamentale stabilire che le nomine in RAI devono essere decise sulla base della professionalità, della capacità e degli interessi dell’azienda e del servizio pubblico non sulla fedeltà a un partito. E per far questo via le mani dei partiti sulla RAI! (come avviene in Spagna per es.)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente non bastava che Bersani ritirasse fuori la legge per l’acqua del Pd che ‘reintroduce’ la gestione data a società private beffandosi del referendum ancora caldo…

Da http://kususe.wordpress.com/2011/06/16/ci-e-o-ci-fa/
Siamo ormai arrivati al punto in cui il Pd passa dal fingere di fare opposizione a Berlusconi, a fare le veci del governo stesso. Prendete ad esempio quello che è successo ieri alla Camera e al Senato.
A Montecitorio era finalmente arrivata una proposta di legge atta ad abolire le Province, una delle mille promesse elettorali del governo in carica (tanto più necessaria ora che l’UE ci chiede 40 MLD!). Ma ci ha pensato Franceschini che, con velocità fulminea, ha proposto il rinvio della discussione della legge, beccandosi addirittura un plauso da Calderoli e del governo tutto il quale, giustamente, scaricherà sul Pd la colpa della mancata promessa elettorale.
A Palazzo Madama, invece la Finocchiaro (quella del bacetto a Schifani), folgorata evidentemente sulla via casa-lavoro, aveva proposto un emendamento in grado di depenalizzare il reato di concussione, reato di cui il Capo è indagato, con il pretesto di realizzare un’indicazione dell’OCSE.
Ora, il Pd ci è, o ci fa? Non rispondete, la domanda è retorica.

..
Bersani, D'Alema, Violante, Franceschini, Finocchiaro, Fassino!! FATE VERAMENTE SCHIFO!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Da Spinoza e affini

Bersani rivendica l’impegno del Pd per i referendum. Allora mi devi 17 anni meno l’ultimo mese.
.
Ora Bersani si appella alle forze responsabili del centrodestra. Fa specie pensare che sta parlando della Lega.
.
Il terzo polo: “Noi determinanti per il referendum”. E non scordiamo il fondamentale ruolo di San Marino nella seconda guerra mondiale.
.
Sallusti: “La vera democrazia si fa in Parlamento”. È vero, ma la stiamo aiutando a disintossicarsi.
.
Berlusconi: “Addio al nucleare”. No, forse non ti è chiaro.
,
Berlusconi: “Non è un test su di me”. Comunque è positivo.
.
Secondo Vittorio Feltri il voto è stato dettato dalla paura. Si è sparsa la voce di un criminale in libertà.
.
Maroni: “Le sberle fanno rinsavire”. Ce n’è ancora se serve.
.
La sera dei referendum Bruno Vespa parla di Sarah, Yara e Melania. Oh cazzo, cosa abbiamo abroga
.
(Porta a porta parla di Sarah e Yara, e non dell’esito dei referendum. È comunque occultamento di cadavere)
.
Locoangel
I sì sono al 95%. Lo vedi che siamo una dittatura?
.
Marco della Sardegna
Il premier è sempre più isolato.
E’ colpa di quel morbo chiamato democrazia.
.
Francesco Tidona
Berlusconi hammamette la sconfitta
.
Brukko
Brunetta: “diecimila insulti in rete”, ma per la questura erano solo cinquecento

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.06.11 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Insomma un piccolo DSK !

Con la differenza che per voi DSK é sicuramente colpevole e questo invece sicuramente innocente...

Bernardino von Bubenberg, Berna Commentatore certificato 17.06.11 05:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse neanche Grillo sente e vive in maniera intensa quella che è la grande problematica del lavoro. Sappiamo bene che è un libero artista e ciò che ha se lo guadagna ma quelli bravi e famosi come lui non possono essere tanti, così come tanti non possono essere gli Einstein o i Mozart. Però anche gli infiniti non-Einstein e non-Mozart hanno il bisogno primario della sussistenza.

leandro caso Commentatore certificato 17.06.11 05:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, tutti noi che viviamo all'estero ci sentiamo abbandonati dalle nostre istituzioni.
Quando qui in Ecuador ci si ritrova per una serata in compagnia non manca mai qualcuno che si lamenta per mancanza di supporto o per i disagi causati molto spesso da negligenza dei nostri rappresentanti in questo paese.
Vi raccosnto l'aneddoto vissuto sa S.M., non cito il nome per ovvie ragioni, una cosa allucinante.
S.M. ha una figlia di 12 anni avuta da una relazione con una signora ecuatoriana, dopo la separazione dei coniugi cominciano i primi conflitti, lei non vede di buon occhio che il padre continui a frequentare la figlia.
La ex convivente di S.M. nel frattempo si sposa con un pezzo grosso di una banca locale e S.M. non riesce più a vedere sua figlia anche se continua a compiere con i pagamenti.
Lui si rivolge alle autorità locali che dettano sentenza a suo favore, sentenza che resterà ignorata e incompiuta perchè qui la corruzione fa sbiancare anche quella che c'è da noi.
Allora S.M. ssi rivolge a consolato e Ambasciata che si diostrano scocciati da cotanta insistenza e vacillano lasciando passare il tempo senza intervenire se non con lettere morbidissime invitando a rispettare la sentenza.
S.M. alza il tiro e si rivolge alla farnesina, che si sà, non vuole avere a che fare con grattacapi, si dice che non voglia avere a che fare con niente, quindi da Roma arriva l'ordine di intervenire per l'ambasciata.
Finalmente dopo un pò di pressione dell'ambasciata S.M. può rivedere la figlia, ma solo per un paio di volte, poi arriva una denuncia inventata di sana pianta e S.M. viene sbattuto per 4 giorni in carcere senza sapere il motivo, solo dopo scoprirà l'arcano.
Laa figlia non la ricede più. lui continua a lottare nelle sedi legali, una volta sono andato pure io a testimoniare, ma tutto sembra fermo.
Ora, S.M. vive in Australia, la figlia non l'ha mai più vista, la figlia è cittadina italiana, e lui ha rinunciato, lo stato non ha nemmeno cominciato a lottare

Alessandro F. 17.06.11 05:01| 
 |
Rispondi al commento

questo Alex Scantalmassi che mi ha preso per un ex-comunista quando non lo sono mai stato... Il mio intervento era un po' provocatorio ma comunque è una realtà che le problematiche sono parecchie e le potenzialità umane limitate. Il problema dell'occupazione è importante e riguarda moltissime persone. Forse questo Alex ne scampa (beato lui) altrimenti saprebbe che parlare ed interessarsi dei molteplici argomenti affrontati nel blog quando si hanno le tasche vuote ed una prole da tirar sù non è affatto facile.

leandro caso Commentatore certificato 17.06.11 04:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi,
visto che dei comitati NON partitici stanno per iniziare a raccogliere le firme per l'abolizione della legge elettorale "porcata", perche' non ci mettiamo insieme a raccogliere le firme per:
1. l'abolizione dei rimborsi elettorali
2. abolizione della legge Gasparri
3. abolizione dei finanziamenti ai giornali

Sull'onda di questo "risveglio" degli Italiani si puo' avere un successo di questi quesiti, si puo' risparmiare per non doverli fare poi in seguito separatamente e si tiene viva la sensazione che gli Italiani si stanno impegnando e che il loro impegno da' frutti (quale migliore incoraggiamento a continuare?)

Prego vivamente i consiglieri, regionali e comunali, di fare pressioni su Grillo (aveva gia' menzionato la sua intenzione di lanciare un referendum sui rimborsi elettorali) perche' unisca gli sforzi a quelli di questi comitati per questi altri referendum.

Al momento il referendum e l'unico modo di democrazia diretta e partecipata.

Se fossi in Italia mi impegnerei anima e corpo in prima persona.

salvatore rizzo 17.06.11 03:31| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scuisa. Preso dall'ira non ho letto tutto il post. Allucinante. L'Iraq di Saddam al confronto era una casa di riposo.

mario massini, roma Commentatore certificato 17.06.11 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Secondo dati forniti dagli stessi Stati Uniti nel 2008 nelle loro carceri c'erano circa 2,3 milioni di detenuti. Rispetto alla popolazione mondiale gli Stati Uniti sono circa il 5% mentre i loro detenuti sono il 25% del totale mondiale.
Al secondo posto la Cina con 1,5 milioni di detenuti. Peccato che gli abitanti della Cina siano circa un miliardo e mezzo.
Stati Uniti, le strisce sono solo sui pigiami!
Dio benedica l'America???

P.s. Bisognerebbe sapere qualcosa in più sul detenuto italiano per organizzare una campagna di solidarietà.

mario massini, roma Commentatore certificato 17.06.11 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Giulia Innocenzi

"..Avete raggiunto il 20,7 per cento di share con 5,8 milioni di spettatori. Secondo il critico del Corriere della Sera, Aldo Grasso, è merito del vostro populismo.
«Populismo? Santoro è l’unico che ha dato voce a Beppe Grillo e al suo Movimento 5 stelle, la più grande novità elettorale degli ultimi anni. Il nostro non era populismo, ma un racconto della realtà».."

http://www.donnamoderna.com/attualita/Giulia-Innocenzi-intervista-Annozero

*****************

quanto mi piace.. :)

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 17.06.11 02:11| 
 |
Rispondi al commento

OT

L’Islanda scrive una nuova costituzione… via Facebook:

http://tech.fanpage.it/lislanda-scrive-una-nuova-costituzione-via-facebook/

luigi n., Brescia Commentatore certificato 17.06.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Invece di continuare a ciarlare del governo italiano e dei vari brunetta in un post dedicato ad un nostro concittadino che potrebbe essere (secondo le testimonianze di katia) innocente , potreste almeno avere un po di rispetto o si deve pensare che poiche` e stato condannato per stupro non vale la pena di ascoltare chi lo crede innocente?

Posso anche capire lo stato d`animo di questa gente, ma almeno la netiquete richiederebbe di stare in topic. Non per altro per una questione di ordine.

Comunque per i non affezionados alla politica italiana e la polemica sempre e comunque anche quando non e adesso il momento, segnalo un link che puo` rapprensenta le obbiezioni di massima fatte da chi vuole Carlo libero.

Se vi va di leggerlo l`ho trovato velocemente in rete.

http://agnesepozzi.splinder.com/post/23668915/carlo-parlantis-tecnical-report

Premetto che sono anni che sono a conoscenza della Storia di Carlo, e devo dedurne dal vostro comportamento che chi e` accusato di simili reati (o peggio condannato) diventa veramente invisibile e prigionero (come direbbe katia) del silenzio.

Vargan 17.06.11 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
A Radio Radio, Brunetta racconta di aver ricevuto sul suo profilo Facebook "10mila post di insulti, minacce, addirittura pallottole. Molti legati anche alla mia statura fisica.
Ma conosco bene il mercato del lavoro, la pubblica amministrazione e anche il mondo di questi finti precari - ribatte il ministro -. Sorrido anche dell'indignazione della rete".

Sull'attacco ai precari, Brunetta ribadisce quanto dichiarato ieri: quel giudizio, "siete l'Italia peggiore", era rivolto solo agli interlocutori del momento e non a tutta la "categoria". "Pensa che io sia così stupido? - chiede Brunetta all'intervistatore - I precari, quelli veri, sono milioni di persone vittime di un sistema che non funziona, di regole che non funzionano, di sindacati balordi, degli errori dei padri. I veri precari sono quelli dei call center che non hanno voce, non sono i figli di papà romani. Vanno cambiate le regole dell'occupazione dei padri e fare tutti un esame di coscienza", perché "è patologico che si viva per l'eternità da atipici".

(da repubblica.it)

*************************************************************

Grande piccolo Brunetta, cosa hai fatto insieme al tuo grande capo per correggere il "sistema che non funziona" e quindi eliminare l'enorme esercito di precari? (A Pontida, Bossi parlerà pure di questo problema?)

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 17.06.11 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Su uno dei blog di Rep.it ho trovato questo bellissimo commento:

"Nibiru scrive: 16 giugno 2011 alle 15:13
Penso che per i parlamentari 3.000 euro al mese più panda con impianto a metano con autista possano bastare. Non vedo perchè dovrebbero guadagnare di più. La politica non può e non DEVE essere un businness. Inoltre si otterrebbe un bel risultato. Fare toccare con mano il costo della vita reale a quella banda di fancazzisti. E gli aumenti del loro stipendio devono essere vincolati dalla firma del loro datore di lavoro. NOI".

Dino Colombo Commentatore certificato 17.06.11 01:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci leggono...ci leggono....eccome se CI LEGGONO!

Nel post di Beppe "Facce da Culo" scrivevo due giorni fa:

CALDEROLI PIU' RICCO TRA I MINISTRI SENATORI
Il ministro per la Semplificazione normativa, il leghista Roberto Calderoli, risulta essere il più ricco tra i ministri eletti al Senato. Nel 2008 ha infatti dichiarato un reddito imponibile di 183.299 euro,

Per non parlare del 'coglione perfetto' Renzo Bossi 12000/euro/mese.

BOSSI....CHE NE PENSI DI PARLARE DEI VOSTRI RICCHI STIPENDI DI POLITICANTI (ALLA FACCIA DEI FESSI CHE TI SEGUONO) DOMENICA A PONTIDA?

DI QUEI RICCHI STIPENDI CHE VI PAGA LA ROMA LADRONA?...."

Oggi leggo su Repubblica.it:

Calderoli, Pontida e gli stipendi dei ministri

“Se fosse per me lo stipendio del ministero lo eliminerei del tutto e il ministro dovrebbe vivere con l’indennità da parlamentare”. Parole del ministro leghista Roberto Calderoli, pronunciate appena ieri nell’aula della Camera, come risulta dai resoconti di Montecitoro. Si stava discutendo un disegno di legge costituzionale per la soppressione delle province che il Carroccio vede come fumo negli occhi e che, secondo alcuni stime citate in aula, farebbe risparmiare allo Stato circa 2 miliardi di euro. Il ministro, intervenendo contro il provvedimento, ha voluto anche ricordare quello che finora ha fatto il governo per ridurre i costi della politica, citando il taglio dei consiglieri comunali e circoscrizionali (25 mila in tutto) e degli assessori (7 mila in meno). Non ha ricordato però che nel 2011 è prevista una crescita della spesa per gli stipendi del presidente del Consiglio, dei ministri senza portafoglio e dei sottosegretari da 1,6 a 2,1 milioni. (...) Ora sembra che Bossi al raduno di Pontida detterà al premier alcune condizioni per continuare a tenere in piedi la maggioranza e tra queste anche il dimezzamento degli onorevoli, con l’istituzione del Senato federale.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.06.11 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Calderoli leganord:siamo stanchi di prendere sberle.


-----

E noi non ci siamo ancora stancati di dartele, perciò dovrai sopportare ancora ancora ancora....tante e tante sberle...

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo se i referendum servono a qualche cosa e se poi vince chi vota di eliminare una legge o un determinato argomento(ministro)come eè accaduto tempo fa: infatti il referendum prevedeva di eliminare il Ministro dell'Agricoltura.
Peccato che oggi quella regola è stata raggirata:
Infatti oltre al Ministro dell'Agricoltura che è tornato al suo posto si è aggiunto quello delle Risorse Agricole. Ecco mi chiedo se per esempio oggi che abbiamo eliminato la legge sul Nucleare per esempio, un domani non ci venga imposta come unica energia disponibile e magari privata.
Ciao Stefano

STEFANO 17.06.11 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Calderoli leganord:siamo stanchi di prendere sberle.
Calderoli con la faccia da cu.o non si rende conto che è meglio prendere sberle che calci nei coglioni.
Aspettate un altro pochino a dimettervi così si realizzerà la seconda ipotesi babbei padani della politica del fare .............. nulla !
Comincero a prendervi in considerazione quando inizierete a lavorare gratis, anche se a lavorare gratis voi sareste "pagati" fin troppo per quel che fate e per quel che avete sempre fatto, .......... da sempre buffoni.

A proposito da pontida giunge notizia che sarà uno solo a parlare dal pulpito........Bossi.
Ora capisco perchè sono stati chiamati molti traduttori simultanei per le varie lingue.........tra cui il padano.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.11 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Humm scusate ma abbiamo un caso di presunto "falso stupro" o almeno cosi e` stato denunciato dalla associazione.
Katia tra l`altro credo che all`epoca dell`arresto era la sua convivente o ragazza, poi ha aperto l`associazione sulla scia del suo impegno per aiutare carlo.
In rete ha reso accessibile numerosa documentazione in merito, nei siti citati dalla suddetta. Avvallata anche da criminologhi italiani, certificati copie di originali etc etc.

Non si riesce a capire il perche` parlate di altre cose quando il post parla questo.

Inoltre posso anche capire vista l`antipatia del reato che si cerca di sviare.
Tra l`altro l`america e` sempre un passo avanti rispetto all`europa e proprio l`america e all`avanguardia nelle leggi cosi dette di "genere". E quando katia ha detto "e la sua parola contro quella di carlo" non l`ha detto cosi per caso.
Anche da noi in Europa esiste una legislazione in merito che credo si rifaccia in parte a quella statunitense. Non sono certo un giurista. Ma da una veloce e rapida ricerca in rete ho trovato subito una bella direttiva europea e precisamente la Direttiva 2006/54/CE a proposito di molestie sessuali.

Detta direttiva afferma l`inversione dell`onore della prova. Detto cio` va da se che secondo questa direttiva in casi molestia sessuale o discriminazione, se il soggetto non presenta carattistiche di inattendibilita` o palesi contradizioni non e` lei a dover portare le prove del fatto di essere stata molestata ma l`esatto contrario.

Non saprei se in america questo vale anche per lo strupro. Ma potrebbe essere possibile.

Quindi in una legislazione che cerca di essere pericolosamente in bilico tra il garantismo e l`efficienza; ma al tempo stesso soggetta a pressioni di carattere politico e sociale, con un sistema di giustizia che per non avere le maglie troppo larghe le stringe troppo. Ecco che si puo anche finire in galera senza aver commesso il fatto. Sara il caso di Parlanti?

Vargan 17.06.11 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio spassionato a coloro che vogliono far visite fuori confine:

"Do in Rome as the Romans do".

E ricordatevi che siete in casa d'altri, dove fanno il bello e il cattivo tempo e lo Stato Italiano a volte puo' fare ben poco.

In Singapore, per esempio, si viene condannati a morte automaticamente se trovati in possesso di droghe eccedenti:

15 grammi di eroina
500 grammi di maria
30 grammi di cocaina

http://en.wikipedia.org/wiki/Capital_punishment_in_Singapore#Misuse_of_Drugs_Act

Credo che se si viene sorpresi a sputare per terra in Malaysia, si ricevono 30 colpi di canna sulle piante dei piedi.

A Ginevra buttare a terra qualsiasi rifiuto costa 50 Franchi piu' la raccolta del rifiuto.


http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/06/micro-brain.html


http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/06/micro-brain-x-ray-version.html

Stella Rubra Commentatore certificato 17.06.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Io sono di Niscemi un paesino della provincia di Caltanissetta in cui gli americani stanno costruendo un ecomostro, il MUOS, un sistema di trasmissione radar che potrebbe provocare gravi problemi di salute ai cittadini di Niscemi (27000 abitanti). Inizialmente era stata individuata la base di sigonella come sito per il MUOS. Successivamente, a causa di dei possibili rischi dovute alle onde elettromagnetiche che potevano fare detonare armi e per la salute degli americani della base, il tutto è stato dirottato a Niscemi, infischiandosene dei rischi per i cittadini. Pensate che esistono altre 3 di queste basi nel mondo, ma in zone desertiche. A Niscemi è venuto anche il presidente della regione Sicilia che con due "suoi esperti" hanno detto che non c'era nulla da temere per la salute dell'uomo. Gli Americani, avendolo dirottato da Sigonella a Niscemi, non dovevano pensarla allo stesso modo...
Vi chiedo aiuto. A Niscemi ci sono state diverse manifestazioni di protesta pacifica, con la partecipazioni dei comuni vicini, ma i mass media non dicono quasi nulla.
Se per il nucleare c'è stato un polverone vi chiedo aiuto affinchè se ne parli. Infatti da vari studi a rischiare maggiormente sarebbero i bambini.
Ecco qualche link (ma internet è piena):
1) http://www.nomuosniscemi.it/File/Antenne%20ad%20altissimo%20impatto%20ambientale.pdf

2) http://fabiocantaro.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=158:i-segreti-e-i-pericoli-della-stazione-muos-di-niscemi-&catid=1:ultime&Itemid=50

3)http://www.altrainformazione.it/wp/2011/04/24/i-giovani-siciliani-si-mobilitano-contro-il-muos-medico-denuncia-i-rischi-per-la-salute-tumori-connessi-allinstallazione-del-sistema-antennistico-della-nato/

Spero possa aiutare questo popolo che già ha un tasso elevatissimo di mortalità per tumore dovuta alla vicina Enichem di Gela e che ora vogliono distruggere con questo altro mostro.
Ti ringrazio e spero che possa dare voce a tutti noi.

fabio cantaro 17.06.11 00:24| 
 |
Rispondi al commento

OT: Qualcuno sa perchè Enrico di Novara, il Poeta, non commenta più? E' un vero peccato non leggerlo più....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 17.06.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Silvio... Nemmeno dagli amici più stretti c'è da fidarsi... Sigh, sigh... Il Presidente del Coniglio quando potrà iniziare a lavorare seriamente per il suo paese, se c'è sempre qualcuno che lo distrae? Gianfranco Fini, la sua ex-moglie, Emilio Fede, Lele Mora, Ruby Rubacuori, i giudici di Milano, Gianni Letta, Luigi Bisigniani... :-(

*****************************************************************

Nel pieno dello scandalo che vede coinvolto l'imprenditore Luigi Bisignani 1 ("spiavo i pm e riferivo a Gianni Letta"), Silvio Berlusconi si ritrova a palazzo Grazioli con lo stesso Letta, il ministro della Giustizia e segretario del Pdl, Angelino Alfano e il deputato e legale Niccolò Ghedini. Un vertice che sembra direttamente collegato all'inchiesta e alla contromisure da prendere. D'altronde l'inchiesta scuote i palazzi e c'è già chi teme una nuova Tangentopoli. Dalle carte dei pm napoletani emergono i nomi di Gianni Letta, Italo Bocchino, Denis Verdini.
(da repubblica.it)

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 17.06.11 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di un nuovo referendum per abrogare la legge del porcile, quella elettorale.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 17.06.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare ci siano voci su tutto e su nulla in questo forum ma il problema sollevato per quel ragazzo da Katia Anedda e' serio. Confermo come professionista criminologo che vive da anni all'estero che in USA, Australia, UK, Francia, Germania e altri paesi modelli e' facilissimo finire in cella per reati che non hai commesso ma solo per una parola contro la tua, spesso da accusatori che vogliono solo vendicarsi di qualche screzio o magari anche da delinquenti che hanno gia' abusato di te ma vogliono coprirsi le spalle. Ed e' altrettanto verissimo che ti salvi solo sei hai soldi per un buon avvocato o contatti in alto. Ora sta finalmente venendo alla luce che quei grandi paesi non sono proprio dei paradisi dove tutto funziona giusto e speriamo che queste associazioni ci aiutino a cambiare anche la cultura giuridica (e poliziesca) di chi, come gli americani, ti sbatte dentro solo per una parola politicamente scorretta o per aver girato in bicicletta sopra il marciapiede. La fonte di questo nuovo mondo orwelliano ha un nome: tolleranza zero. Nata per scoraggiare tutti i delinquenti, ha finito con l'imporre regni di terrore soprattutto per chi e' onesto, trasparente, e magari non sa nemmeno esprimersi bene nella lingua dl paese ospitante. Quello che Katia ha detto e' paurosamente verissimo e anzi non tiene conto di tuti quelli che sono a piede libero ma hanno processi in corso senza uno straccio di prova o testimone contro. Solo l'accusa di un'altra persona. Abbiamo voluto il politicamante corretto ad ogni costo? Bene, questa ne e' la faccia vera. Negli USA c'e' una dittatura silenziosa, peggio dell'OVRA italiana negli anni '30. Io mi rifiuto di andarci in quel paese di ipocriti moralisti perche' a volte bestemmio, mi piace la gnocca, l'umorismo sarcastico, fumare e bere quando mi va, e persino dare una carezza ai bambini o prendere a pedate il gatto se mi rompe le balle. Insomma un vero e proprio psicopatico.E voi non lo sareste in un paese di teste da cazzo come quello?

Giovanni Dalla-Valle 17.06.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Nano di Arcore non perdeva occasione per giustificare tutte le sue LEGGI PORCATA con la dicitura:

"La maggioranza del Popolo italiano che mi ha votato vuole questa legge...

e poi vuole quest'altra legge...e poi vuole pure quest'altra...."

Ed erano guarda caso TUTTE LEGGI A SUO FAVORE.

e INVECE APPENA HA POTUTO VOTARE la MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO HA DETTO PROPRIO TUTTO IL CONTRARIO.

Il Nano voleva l'acqua privata e il popolo italiano ha detto che NON LA VOLEVA.

Il Nano diceva che gli Italiani volevano IL NUCLEARE e il popolo italiano ha detto che il nucleare NON LO VOLEVA.

Il Nano ha detto che erano gli Italiani che volevano il 'leggittimo impedimento' e il Popolo Italiano gli ha sbattuto in faccia il suo NO al leggittimo impedimento.

E quante altre leggi fatte da 'Culo Flaccido' il Popolo Italiano avrebbe RESPINTO se solo gli si fosse stata data la possibilita' di farlo???

Dino Colombo Commentatore certificato 17.06.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dite quello che vi pare, ma io trovo questo Blog una vera miniera di informazione, riflessione e cultura: il post di Travaglio (proprio bravo), l'intervista allo storico del marxismo, il caso Parlanti, per citare gli ultimi. E ciò che è scritto è affidabile, non così si può dire di tutta la rete, anch'essa una miniera, molte volte di idiozie. Ogni giorno lo visito, ma non sempre vi scrivo, anche perché manca il tempo e non sempre ritengo necessario intervenire, mi interessa di più imparare. E qui c'è la possibilità.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 17.06.11 00:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Indiani d'America ebbero dei Grandi Capi dai nomi altisonanti:

Toro Seduto
Aquila Rossa
Cavallo Pazzo
Aquila Bianca
Grande Arco
Grande Aquila

....

A noi è toccato il grande capo 'Culo Flaccido'

Dino Colombo Commentatore certificato 17.06.11 00:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, diciamolo una volta per tutte che la frase di Brunetta "i precari sono l'Italia peggiore" è stata male interpretata. Breve spiegazione.
Cos'è un precario? Semplicemente, una persona che ha un contratto di lavoro a termine. Esempio? Un ministro (o un parlamentare) della Repubblica è un precario il cui contratto scade col mandato elettorale. E siccome le persone parlano di ciò che conoscono il miniB non poteva che riferirsi ai politici. Traduzione: "la classe politica e governativa è l’Italia peggiore".
Nello specifico comunque, i casi possibili possono essere solo due:
o egli non sa di essere un precario ed allora è un incompetente oppure sa di esserlo e allora è da ricovero. Comunque sia, ciò che otteniamo oggi altro non è che una solenne conferma, addirittura di rango governativo, che quella parola, rivolta ai politici, che inizia per V è più che mai meritata.

angelo silvestri 16.06.11 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le cose sono strutturalmente diverse, a fronte di una borghesia in crisi, c’è un blocco sociale da ricostruire e qualcosa sta già succedendo, i referendum a Roma ce lo hanno confermato ed è quello che pensano i vari componenti della coalizione Roma Bene Comune.


Roma: in manette Cesare 'il camaleonte'. Svelata un'altra cricca
Francesca Mannocchi, Radio Città Aperta
"E’ un momento delle crisi e so’ crisi per tutti no? E quindi … noi quando c’è il momento de crisi eh eh è il momento de mette il maggior lavoro…quindi problemi come quelli de Michele di Veroli o de coso ce no so’ stati un casino”.
A parlare con tono da cricca, in questa intercettazione risalente allo scorso Ottobre, è nientemeno che Cesare Pambianchi, anche noto come Cesare ‘il camaleonte’, Presidente della Confcommercio romana, arrestato ieri con l’accusa di associazione a delinquere, bancarotta, evasione fiscale, emissione di fatture false e riciclaggio.
Come ogni storiaccia romana che si rispetti, la politica la fa da padrone e la biografia di Pambianchi, leader dei centri sportivi Dabliù, amante del lusso e della bella vita e contemporaneamente collezionista di poltrone, la dice lunga.
Cesare Pambianchi ha 65 anni, proviene da una famiglia di albergatori pugliesi, dopo una laurea in economia alla Sapienza cura gli affari di famiglia, finchè negli anni 80 apre il suo studio da commercialista. Il salto di qualità alla metà degli anni ‘90, quando diventa padrone assoluto della Sport&Wellness con cui darà vita ai 12 poli sportivi Dabliù, nonché beauty center in Italia come in Svizzera. Amante della ricchezza, barche ancorate a Punta Ala, viaggi esotici, attico superattico e giardino pensile in quel della Balduina. Amico di amici, Abete e la governatrice Polverini che lo ha invitato poche settimane fa alla sua festa di compleanno, grande elettore di Alemanno, che lo scarica quando alla presidenza della Camera di commercio di Roma (che gestisce la Fiera) gli preferisce Giancarlo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 16.06.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casini difende Letta. "Letta è un uomo che parla con tutto il mondo e tutto il mondo parla con lui. Se c'è una persona su cui metterei la mano sul fuoco per onestà e correttezza quella è Gianni Letta".(La repubblica).

Insomma Letta è un nobile come Cuffaro.

gennaro fu 16.06.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Se ho capito bene, l'essenza del post non è quella di entrare nel merito delle accuse dei vari cittadini italiani imprigionati nel mondo, ma mettere in evidenza ciò che le nostre istituzioni preposte alla difesa degli italiani all'estero fa, per compiere il suo lavoro di difesa di questi italiani.

Cosa si pretende da uno Stato, quello italiano, che ritiene interessante l'importazione di giocatori di calcio, pagandoli milioni, e esporta AGGGRATISSS migliaia di cervelli egregiamente preparati a spese dei cittidini italiani e regalati a Stati esteri che pensaNO che con la CULTURA SI MANGIA! CXHI PUO' DIMENTICARE CHE UN IMPORTANTE MINISTRO DELL'ATTUALE GOVERNO AFFERMO' CHE, CON LA CULTURA NON SI MANGIA?

IO CREDO CHE VI SIANO POLITICI CHE DOVREBBERO ESSERE PROCESSATI IN BASE AD UNA LEGGE IDEALE, NON ANCORA EMANATA, E SBATTUTI IN UNA CELLA, FINE PENA MAI!

Max Stirner


BOSSI...SENTI

Domenica a PONTIDA perchè non parli ai 'tuoi' dei sodali del tuo ALLEATO 'CULO FLACCIDO' come IL PIDUISTA BISIGNANI?...DEL GIUDICE PAPA, DI COSENTINO, SALVATO DAL PROCESSO ANCHE DAI VOTI TUOI E DEI PARLAMENTARI DELLA LEGA...

PARLAGLI ANCHE DELLA P2 E DELLA MAFIA A CUI TU STESSO DICEVI CHE APPARTENEVA BERLUSCONI...

E PARLAGLI PURE DEL SOTTOCAPO DELLA P2 LICIO GELLI.

E PARLA AI TUOI PURE DI DELL'UTRI,GIA' CONDANNATO IN APPELLO PER MAFIA...BRACCIO DESTRO DEL TUO ALLEATO BERLUSCONI

E PARLA AI LEGHISTI PURE DI VERDINI INDAGATO PER CORRUZIONE...PURE LUI TUO ALLEATO

E DIGLI PURE DEI 12000 EURO AL MESE CHE PRENDE TUO FIGLIO LO SCORFANO ALLA REGIONE LOMBARDIA MENTRE I FIGLI DEGLI ALTRI SONO DISOCCUPATI.

BOSSI...DOMENCIA PARLA AI TUOI SUL SACRO PRATO DI STO C...ZO DI TUTTA QUESTA BELLA GENTE A CUI TI SEI ALLEATO ....E SPIEGA LORO PERCHE' TI CI SEI ALLEATO SE NE HAI LE PALLE....INVECE DI DIRE LORO LE SOLITE STRONZATE SULLA PADANIA CHE NON ESISTE E ALTRE MINC...TE DEL GENERE.

BOSSI....HAI FINITO DI PRENDERE PER IL CULO LA GENTE.

Dino Colombo Commentatore certificato 16.06.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Minore età minori diritti
Il Ddl "Sicurezza" che sarà discusso e assai probabilmente approvato in via definitiva dal parlamento nei giorni 23, 24 e 25 giugno, ha suscitato reazioni molto negative persino all'interno del Consiglio Superiore della Magistratura per quanto riguarda l'impianto delle norme dedicate agli immigrati.
L'atto di accusa è rivolto alle violazioni dei diritti, soprattutto dei minori, al pericolo di paralisi dei meccanismi giudiziari e si esprimono sostanziali perplessità sull'efficacia stessa delle misure in vista della sicurezza pubblica (almeno per come i giudici intendono la "sicurezza pubblica" - ma questo è un altro discorso).
In particolare, l'Associazione magistrati per i minorenni e la famiglia ha rilevato come il Ddl si ponga «in contrasto con il diritto della persona minore di età alla propria identità personale e alla cittadinanza da riconoscersi immediatamente al momento della sua nascita», previsto dalla Convenzione sui diritti del fanciullo «determinando una iniqua condizione del figlio di genitori stranieri non regolari nel nostro territorio», con la conseguenza che lo stesso non solo «verrebbe privato della propria identità ma potrebbe essere più facilmente esposto ad azioni volte a falsi riconoscimenti da parte di terzi, per fini illeciti e in violazione della legge sull'adozione».
Questo giudizio fa riferimento alla previsione contenuta nel disegno di legge che impedisce l'accesso «agli atti di stato civile» da parte dello straniero sprovvisto del permesso di soggiorno, nonché alla impossibilità da parte dell'immigrato irregolare di poter riconoscere i propri figli.
Sul reato di clandestinità, i giudici hanno rilevato «l'incidenza negativa in tema di accesso a servizi pubblici essenziali relativi a beni fondamentali tutelati dalla Costituzione - il diritto alla salute, ad esempio - da parte degli immigrati non dotati, o non più dotati, di un valido titolo di soggiorno».
Per i giudici, l'introduzione del reato provocherà

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 16.06.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che pochi giorni fa Formigoni a BALLARO' aveva rimproverto De Magistris per aver "rovinato" troppe famiglie con un'inchiesta che non aveva "portato a nulla!".

°°°°
De Magistris:"Fui trasferito dopo la
perquisizione a Bisignani"
Il sindaco interviene sull'inchiesta P4: "Grande attenzione per l'inchiesta che mi ostacolò"

"Sono saltato professionalmente perchè, tra i vari motivi, nel 2007 feci una perquisizione a Luigi Bisignani".
Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'epoca magistrato, commentando l'inchiesta sulla P4.
Subito dopo ha aggiunto: "Pochi giorni dopo l'allora ministro della Giustizia Clemente Mastella accelerò la procedura ispettiva, condotta da magistrati che sono nell'inchiesta P4. Nel giro di pochissimi giorni fu chiesto il trasferimento d'ufficio e in altrettanti pochissimi giorni fui trasferito".

"Da cittadino, da sindaco di Napoli e da ex magistrato osservo con grande attenzione e con grande interesse quest'inchiesta che coinvolge personaggi che già negli anni scorsi, compreso l'onorevole Papa, hanno lavorato per cercare di ostacolarmi", ha detto de Magistris.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.11 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"gli animali sono bestie
gli uomini sono mostri"
Wally Blount, Blueberry

Fabrizio Guidi Commentatore certificato 16.06.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Uheilà 50 stelle che fai taci sul post principale?
Ma che azz di demo e crazia c'avete in america, manco più na scopata se po fa . . .?

Vabbè, buonasera Giovà, si scherza ovviamente.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“I GIORNI DELLA CAGARELLA”

In questi giorni dopo la travata dei referendum, molti “NANI BALLERINE, MENESTRELLI E SALTIMBANCHI DI DESTRA E SINISTRA SE LA STANNO FACENDO SOTTO”, anche i più celebrolesi hanno capito che gli Italiani non sono più con loro e c’è pure il rischio che “I RAGAZZI CON IL MOCIO VERDE NEL TASCHINO” decidano di staccare la spina al governo, per non morire sulle barricate per difendere “L’OMINO D’ARCORE”.

Il fatto che cada il governo preoccupa non poco tutta questa variegata “FAUNA DI SCILIPOTIANI DI DESTRA E SINISTRA, CHE SI’ AGGIRA NELLE LATRINE DEL PARLAMENTO” e c’è il serio rischio che si vada ad elezioni anticipate e “SI PERDANO POLTRONE, VITALIZI E PREBENDE VARIE”, conquistate a furia di sliguazzare le chiappe dei segretari della “FEDERAZIONE UNITA DEI PARTITI DEL MAGNA MAGNA”.

C’È DA CAPIRLI POVERI CRISTI, ormai s’erano “ABITUATI ALLA DOLCE VITA DEI SALOTTI TELEVISIVI ED ALLE GAIE FESTE ROMANE” e se si va a votare c’è il serio rischio che “IL PARADISO IN TERRA” finisca e ci si debba mettere in fila per cercare un nuovo lavoro, come tanti altri italiani qualunque.

“FORA DI BALI’, BUON DA GNINTA”

Paolo R. Commentatore certificato 16.06.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Cari concittadini lombardi, che ne pensate dei costi della politica nella vostra regione?
http://youtu.be/1YsJQGkswhA

La conferenza stampa di oggi per la presentazione del "ZeroPrivilegi firma week" (dal 20 al 26 giugno per raccogliere le 5000 firme necessarie a presentare in Regione il disegno di legge di iniziativa popolare per ridurre del 50% gli stipendi dei consiglieri) su c6tv:
http://www.c6.tv/video/12075-zeroprivilegi-firma-week

Per sapere in quali comuni potete andare a firmare e i banchetti nel vostro comune:
http://zeroprivilegi.org/

MoVimento 5 stelle Lombardia

Paolo Cicerone, ( ★★★★★) Commentatore certificato 16.06.11 22:38| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

NON HA BEN COMPREO LA FRASE.

...aver mantenuto le proprie abitudini di tutti i giorni non sapendo che in quel Paese sono vietate.

BE SE VIVEVA NEI USA DA TEMPO DI SICURO LA LEGGE (QUALCOSINA DOVREBBE SAPERLA

gli italiani hanno la pessima mentalita
di pensare ...noi siamo quelli buoni

se un italiano ruba e
non si fa prendere .. e un FURBO
se lo fa un altro o peggio un extracomunitario allora non e piu ne furbo ma un criminale

non posso nmettere in dubbio il caso in questione perche non ho il minimo di conoscenza del caso
comunque la pessima mentalita italica gioca brutti scherzi agli italiotti che
vanno al estero e si comportano come se fossero in italia

ricordiamoci che in altre certe parti del mondo si rischia anche la condanna a morte
per futili motivi come ad esempio quello religioso

stefano b., rovato Commentatore certificato 16.06.11 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non diciamo s...... Vale solo la parola della donna ? Non credo per niente che questo tipo sia innocente al 100%

Alessandro di Leo 16.06.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Internazionale
Lo spot rifiutato

16 giugno 2011 18.23

Per la copertina di questa settimana avevamo preparato uno spot radiofonico. Nella prima versione una voce leggeva il titolo di copertina “L’uomo che ha fottuto un intero paese” e poi spiegava che si trattava dello speciale dell’Economist sull’Italia.

La Rai si è rifiutata di mandarlo in onda. Ci è stato detto che per un regolamento interno dell’azienda la Rai non può trasmettere spot che contengono giudizi negativi su personaggi pubblici. Allora abbiamo cambiato lo spot, mettendo un bip al posto del giudizio negativo. Ma la Rai ha rifiutato anche questa versione. Se volete ascoltarla, eccola qui.

http://www.internazionale.it/lo-spot-rifiutato/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.06.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Colpevole o innocente io mi aspetto che il mio paese, nella fattispece il ministero degli esteri e il consolato, faccia tutto il possibile per assistermi nella difesa e per garantire il rispetto delle convenzioni internazionali nei miei confronti.

marco buzzi 16.06.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

infinite sono le problematiche italiane e tener conto di tutte è cosa da esaurimento nervoso. Il primario attualmente è sempre l'occupazione per il semplicissimo motivo che primario è il bisogno della sussistenza.

leandro caso Commentatore certificato 16.06.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PM Paolo Ferraro è al CSM, che ha deliberato la seguente proposta di provvedimento disciplinare:

4 mesi di malattia, e destituzione del magistrato dal servizio.
Sottolineiamo che il PM Paolo Ferraro non ha mai, in vita sua, avuto provvedimenti disciplinari di alcun tipo, mentre ha sempre avuto giudizi di ottimo rendimento, occupandosi di inchieste anche importanti.
L’organizzazione su cui indaga il PM è collegata alla vicenda di Carmela Rea, nonché alla morte della donna trovata a Roma priva degli organi.
http://paolofranceschetti.blogspot.com

Giovanni Paolucci Commentatore certificato 16.06.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Petizione firmata per Parlanti.
Non ho letto tutta la documentazione,ma lo farò.

Per le altre storie, visto che qualche commento le lamenta, consiglio di leggere sul sito:

http://www.prigionieridelsilenzio.it/content/category/4/46/34/

"Prigionieri nel Silenzio" è un ottimo canale per chi ama viaggiare, chiunque potrebbe trovarsi in difficoltà,colpevole o innocente che sia.

Nell'intervista Katia Anedda parla di opuscoli informativi da distribuire.. quando avremo un serio Ministro degli Esteri che invece di svolazzare a spese nostre per non concludere una beatamazza si decide a lavorare..?!?!


Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 16.06.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=yXUKR_CUu5g

filippo* l. Commentatore certificato 16.06.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla Rete...una psicologa che ammette di aver avuto una relazione con un proprio paziente e non viene cancellata dall'ordine professionale....un criminologo competente che sostiene che le prove usate sono un falso.....un poliziotto accusato dalla vittima di non dire il vero...anche il marito della presunta vittima denunciato per stupro e tentato omicidio....2 settimane per presentare una denuncia ed effettuare le visite necessarie...delle foto che non esistevano all'inizio del processo e quando si comunica che così non si può andare avanti improvvisamente compaiono....perchè non è stato arrestato in Italia ma in Germania?Sarà vero, ho letto bene,faccio confusione,sono notizie documentabili?Una storia che può sconvolgere le difese mentali di molti, ma approfondire vuol dire rispettare la nostra intelligenza ,bisogna chiedere, occorre sforzarsi di capire,rifiutare le sempre troppe verità ufficiali,accertarci delle documentazioni, delle cronologie,rabbrividire ma condividere.Una cura la partecipazione, una speranza che chi di dovere si muova ..... " di dovere" siamo anche noi.... per questo ci chiedono le firme?....Ritornando alla Rete , dove sono le bocche da fuoco mediatiche, i professionisti della carta stampata, aspettiamo che episodi simili portino a degli eventi letali da servire in pasto all'italozombie ipnotizzato o interveniamo prima con una libera e corretta informazione?La Rete...."un esercito di 4 milioni di statali che alle due del pomeriggio va a casa e non fa un mazzo( non mi esprimo come i nostri rappresentanti).E no caro onorevole intermediario ,a parte che on-line non ci sono solo i lavoratori dipendenti,ma la Rete non è solo giochi, rimorchiare,trastullarsi, è anche condividere, partecipare,chiedere perchè,studiare, uno che approfondisce fa il suo dovere da cittadino, diventa informato, intelligente e forse .....si,crede addirittura di essere in grado di autogovernarsi, perchè no?Saluti a tutti.

IDIDIMARZO 16.06.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuna vetrina spaccata oggi alla manifestazione contro equitalia?
nessun cassonetto rovesciato?
nessun sampietrino volante?
ah, ecco, è per questo che non ne parla nessuno, neanche un trafiletto in cronaca.
io ve l'avevo detto di portare i forconi...

liliana g., roma Commentatore certificato 16.06.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scelleratoni...

Scusate, non potevo permettermi di postare una scelleratezza in un post dove si parla di Karletto Marx...per ovvie ragioni...la società spinista di cui tracciai, farneticamente, le basi, non potrebbe prescinderne l'insegnamento...
Non ho la fissa di chiedere al protagonista, obeso, di Topo Galileo un post sulla visione del modello futuro di società, sono sufficientemente cazzi suoi per essere anche cazzi miei.

Certo...quello che propone il movimento non può prescindere dalla revisione totale del modello applicato attualmente. No Tav associato a CIAOOOO STARRR è involontariamente comico...
Uno vale uno mi sembra più una giustificazione che una linea...

Però si può sempre migliorare...
Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 16.06.11 21:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*** CANONE RAI IN BOLLETTA ENEL ***
e' pronto il decreto legge salva Rai,per far pagare il canone a chi fin'ora non lo ha mai pagato.Infatti sara' addebitato in bolletta dell'Enel!!
Pertanto,cosa' bisognera' fare in caso prevarra' questa legge porcata??
Bisognera' stornare il prezzo del canone rai dalla bolletta gia' compilata,prenderne una in bianco all'ufficio postale,e compilarla con il solo prezzo del consumo di energia elettrica consumato.
Non e' il mio caso,in quanto di questi politicanti di merda e RAI me ne sbatto pienamente le palle,in quanto ho un impianto solare fotovoltaico a isola,non collegato in rete,e quindi non ho bollette Enel.Quindi almeno con me si attaccano al c...o!!

Diego Palmanova 16.06.11 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è un PM della procura di Roma che sta indagando su una setta satanica diffusa negli ambienti militari. L’organizzazione su cui indaga il PM è collegata alla vicenda di Carmela Rea, nonché alla morte della donna trovata a Roma priva degli organi.

Paolo Ferraro è al CSM, che ha deliberato la seguente proposta di provvedimento disciplinare:

4 mesi di malattia, e destituzione del magistrato dal servizio.

http://paolofranceschetti.blogspot.com/

Giovanni paolucci 16.06.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CARLO PARLANTI DEVE ESSERE LIBERATO,AD QUALCHE PARTE CI DEVONO ESSERE PURE LE PROVE,LIBERIAMO I PRIGIONERIE DEL SILENZIO,LIBERIAMOLI
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 16.06.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

*****
MARCO PANNELLA sta facendo da parecchi giorni lo sciopero della fame per richiamare l'attenzione della politica e dei media sulla situazione carceraria
******
-----------------------------------------------

Macche'!

Si sta mettendo in linea per la stagione estiva.


Sudan, genocidio contro il popolo dei Nuba

Decine di esecuzioni e raid sui villaggi

Il Sudan Democracy First Group, una coalizione di attivisti di diversa provenienza etnica, denuncia l'uccisione da parte dell’esercito di diversi civili che abitano nello stato del Kordofan meridionale.
In una settimana fuggite 100mila persone.
In 10mila hanno cercato rifugio nella sede della missione Onu

[…]Il Sudan Democracy First Group (SDGP), una coalizione di cittadini democratici, attivisti, sindacalisti e docenti universitari di diversa provenienza etnica e culturale, denuncia che la settimana scorsa nel Kordofan meridionale e sulle montagne di Nuba l’esercito e la Popular Defence Forces, la milizia armata, hanno commesso 28 esecuzioni sommarie documentate, anche di disabili.

Hanno poi effettuato circa 200 arresti e si sono resi responsabili di torture di opponenti politici e di civili, anch’esse documentate, incendi dolosi e rapimenti, oltre alla distruzione delle infrastrutture e l’incendio di alcune chiese, soprattutto nella capitale Kadugli e nella città di Diling.

Particolarmente colpiti sono stati i villaggi dei Nuba, bombardati da arei militari Antonov di origine ucraina e da MIG-23 di origine russa.

L’esercito è andato porta a porta e ha installato dei posti di blocco lungo la strada Kadugli-Diling e Kadugli-El Obied per identificare, arrestare o uccidere sul posto quelli sospettati di simpatizzare con il Movimento di liberazione sudanese.[…]


Continua
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/15/sudan-genocidio-contro-il-popolo-dei-nuba-decine-di-esecuzioni-e-raid-sui-villaggi/118346/

silvanetta* . Commentatore certificato 16.06.11 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Marco Turco Auguro una veloce risoluzione di questa tristissima vicenda da "incubo giudiziario" e che le opportune Istituzioni politiche e giuridiche "Italiane" intervengano prontamente pretendendo chiarimenti sulla sorte dei propri connazionali che vivono analoghe situazioni per venire a conoscenza della "verità giudiziaria" attraverso " l'acquisizione dei fatti ed una accurata investigazione sulle documentazioni, sulle testimonianze e su ogni elemento e procedimento processuale che le parti accusatorie e difensive hanno prodotto e percorso" ed infine agiscano con "elevato senso di giustizia", attraverso le vie diplomatiche, opportunamente al risultato delle indagini e degli accertamenti conseguiti.

Vorrei introdurre brevemente un tema diverso che a noi del MoVimento preme moltissimo "l'abolizione delle provincie" voglio segnalare per sostenere e divulgare questo video http://youtu.be/ewVbHk4Dwkw

marco turco 16.06.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

*****
"MIDNIGHT EXPRESS" (Fuga di mezzanotte)
è un film di diversi anni fa in cui si racconta la storia di un cittadino americano che finisce in un carcere turco per il possesso di un po' di hashish.. e quello che subisce lì dentro..

Hanno ridato il film in tv
ma ho volutamente deciso che non l'avrei rivisto..

e dunque anche i 'democratici' Usa
farebbero bene a rivedere qualcosina
dei loro 'integerrimi' regolamenti

MI taccio sul caso BARALDINI per carità di patria
Paola Bassi
*****
--------------------------------------------

Ci sai dire qualcosa sul caso di Amanda Knox?

In un tribunale Americano non sarebbe mai stata condannata, per esempio.

50.STARS 13 STRIPES (we rule), U.S.A. Commentatore certificato 16.06.11 21:17| 
 |
Rispondi al commento

PIER FERDINANDO CASINI DIFENDE A SPADA TRATTA IL SOTTOSEGRETARIO GIANNI LETTA, sul caso Bisignani.

Se fossi in Gianni Letta mi preoccuperei.

“PIER FERDINANDO CASINI, DIFESE ANCHE TOTÒ CUFFARO”.

Paolo R. Commentatore certificato 16.06.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Dei 1400 Italiani incarcerati in Germania, nessuno sa il perche'?

50.STARS 13 STRIPES (we rule), U.S.A. Commentatore certificato 16.06.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

nel mandare infine a CARLO e a KATIA e alla sua Associazione i migliori auguri di successo nella loro battaglia

vorrei ricordare che ci sono anche i DETENUTI ITALIANI in condizioni spesso indicibili, che con il caldo diverranno praticamente disumane..

se ALFANO anziché dedicarsi ai problemi personali del suo capo si fosse dedicato un po' anche a questi, magari non ci sarebbero stati (e forse ci saranno) tanti suicidi in carcere..

MARCO PANNELLA sta facendo da parecchi giorni lo sciopero della fame per richiamare l'attenzione della politica e dei media sulla situazione carceraria


http://notizie.radicali.it/articolo/2011-06-14/intervento/perch-aderisco-allo-sciopero-della-fame-di-pannella
e a KATIA e alla sua associazione

Paola Bassi 16.06.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

SPECIALE Su aNakedView.com

Nuovo articolo: un foto racconto di una serata di Gennaio, un confronto tra Maurizzo Landini e Guido Viale sulla Fiat:

http://www.anakedview.com/landini_viale_fiat.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO DI INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 16.06.11 21:05| 
 |
Rispondi al commento

OT
Il Pd non si ferma, la battaglia per dare l'acqua in mano ai cittadini prosegue

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/16/scorporare-acqua-da-iren-impossibile-i-comitati-andremo-di-nuovo-a-votare/118482/

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Tratan a Assange como a un animal enjaulado"


LIBERATE ASSANGE

Orlando M 16.06.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Se digitate "Carlo Parlanti Facebook" compare un post di Katia sul sito (suppongo) del ministro Frattini, in cui c'è scritto tra l'altro che il PM americano fa presente in più occasioni CHE L'IMPUTATO E' ITALIANO E "QUINDI VIOLENTO"

O regà - specie quelli che sono su Facebook -
vedete quello che potete fare..

io GLI STEREOTIPI li detesto!!
e a maggior ragione se vengono usati strumentalmente per incriminare una persona!!

Paola Bassi 16.06.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Lombardia, Lega all'attacco sul crocifisso
"1200 euro di multa se non viene esposto"
Un progetto di legge del Carroccio in discussione al Pirellone per imporlo in tutti gli edifici regionali: "E' un simbolo di civiltà e cultura".

----- Queste teste d'uovo sono peggio dei dittatori islamici.
Per loro " civiltà e cultura " è imporre le loro idee arcaiche al popolo.
La Lega è il passato che ritorna, ci vorrebbero riportare ai tempi della santa inquisizione, poveri pirla.

Carlo Carli 16.06.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi il commento non inerente al POST: A tutti coloro che si dicono scettici a proposito della Democrazia "dal basso";sappiate che l' alternativa viene dall'"alto" di Ministri quali il Sig. Renato Brunetta. FATE IN MODO DI MAI INCONTRARMI!! Grazie,e chiedo scusa a tutti gli altri.

magali r., breil sur roya Commentatore certificato 16.06.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

INTEGRAZIONE PROFICUA

A Caserta,in Campania,il marchio Dop della mozzarella di bufala è superato:ora esiste il marchio Halal.
Il direttore del consorzio di tutela della mozzarella campana insieme al direttore della moschea di Napoli hanno oggi certificato la prima mozzarella Halal.
Questo tipo di mozzarella rispetta le regole del Corano e della Sharia,la differenza si basa sul fatto che non è utilizzato alcol per la pulizia degli impianti e deve sempre essere indicata una data di produzione oltre quella di scadenza.
Non ci vedo davvero nulla di male,anzi.
I consumatori di prodotti a marchio halal, costituiscono un mercato di circa 2 miliardi e mezzo di persone con una crescita mondiale dei consumi superiore al 10% annuo.
Visto? E' semplice,pacifico ed oltretutto anche proficuo.
Sarei curioso di sapere cosa ne penserebbe la lega riguardo le moschee se ci fossero elevate capacità di business dalla nascita e dalla presenza di esse sul territorio.
Farebbero una legge per promuoverle così come hanno venduti appartamenti ai cinesi a suon di quattrini fruscianti e come hanno fatto i loro prodotti affidando la mano d'opera all'est per guadagnare di più.
La mozzarella halal,invece,è un prodotto made in Italy adesso apprezzato anche dal mondo musulmano:beccatevi sta lezione di business.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 16.06.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE MANI DEL PIERFERDI ....

Evidentemente il segretario di partito più brizzolato d'europa ne ha di mani; evidentemente tutte in pasta.
Ogni tanto se ne gioca una (o due) giurando sull'affidabilità di vari personaggi della politica nazionale, vedi Cuffaro.....

Ora va in giro mettendo le mani su fuochi ardenti per il Letta (quello originale, non la copia) che viene descritto assolutamente una persona senza macchia..... Vedremo!

Per ora, caro Pierferdinando non giocarti altre parti del corpo ... non si sa mai che perdi la testa .... giusto in tempo per la rivoluzione che sta avvenendo quì da noi (vedi quella francese di due secoli fà - anche lì si perdeva la testa facilmente).

Giacomino B (giacomino) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Angelo Mora 20:31
***

già.. io sono FEMMINISTA in dose notevole, ma non sono convinta che tutte le donne siano sante

ce ne sono alcune - donne con SOLDI e magari POTERE e ottimi AVVOCATI - che possono pure riuscire a cambiare le carte in tavola, non fosse che per pura vendetta, lui trovato con l'amante o che so..

ce ne sono altre che hanno persino scritto a uno dei maggiori quotidiani del Paese che il marito è malato: hanno fatto a lui una gran brutta figura, però almeno dicevano la verità..
;)

Paola Bassi 16.06.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Ieri Padoa-Schioppa ed i suoi "Bamboccioni", oggi Brunetta e i precari "Parte peggiore dell'Italia", invertendo l'ordine delle teste di Cxxxo il prodotto non cambia: stessa arroganza, stessa protervia, stessa ignoranza, stessa impunità, stessa merda, solo proveniente da orifizi diversi.

Perchè questa gente è ancora qui?

Chiedevelo cari italiani, quella gente è ancora qui perchè l'AVETE VOTATA VOI. Voi l'avete legittimata, voi ancora oggi andate a votarla con la logica perversa del "meno peggio". Voi siete i responsabili principali dell'attuale stato dei fatti, e siete complici di quei criminali.

Finchè crederete di poter respirare "Ventate d'aria nuova" e vi aspetterete cambiamenti da loro non potrete che respirare zaffate di fogna.

Skynyrd Lynyrd Commentatore certificato 16.06.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

"MIDNIGHT EXPRESS" (Fuga di mezzanotte)
è un film di diversi anni fa in cui si racconta la storia di un cittadino americano che finisce in un carcere turco per il possesso di un po' di hashish.. e quello che subisce lì dentro..

Hanno ridato il film in tv
ma ho volutamente deciso che non l'avrei rivisto..

e dunque anche i 'democratici' Usa
farebbero bene a rivedere qualcosina
dei loro 'integerrimi' regolamenti

MI taccio sul caso BARALDINI per carità di patria

Paola Bassi 16.06.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

si però questa è discriminazione verso gli altri sequestrati, per questo parlanti se ne fa un caso personale, si fa un sito , si fa un comitato e si scrive un libro si dichiara innocente ancor prima del giudizio e gli altri???
gli altri resteranno sconosciuti, come sempre...questo è il genere di post che detesto..

.....oggi c'era la questione di equitalia e non lo avete annunciato, un piccolissimo rispettoso vaffanculino a chi ha messo questo post...


ho vissuto negli usa e conosco bene la situazione , posso citare alcune cose : se mentre hai un rapporto lei ti dice "basta" devi fermarti immediatamente altrimenti ti becchi una denncia per stupro e la parola di una zoccola vale piu' di quella di un uomo. In caso di denuncia , prima ti mettono in galera poi , con molta calma , cercano qualche prova. Non mi stupisce la statistica che dice che in america oltre il 15% degli uomini sono gay. La prima di sposarti se non firmi un contratto prematrimoniale con uno schema blindato, sei un pazzo; qui se non paghi gli alimenti hai rogne ma difficilmente vai in galera , negli usa vai in galera in un giorno , le donne ti rovinano peggio che qua. angelo

angelo mora 16.06.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA è PIENA DI GENTE CHE STA ENTR SENZA AVER COMMESSO REATO O KMQ UN REATO MINORE RISPETTO A TANTI ALTRI..PERCHE NON SI PARLA DEI TIBETANI IN CINA OPPURE DEI PRETI CATTOLICI IN CINA??'

MARCO h 501, ROMA Commentatore certificato 16.06.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

dica Katia:
"Attualmente ci sono 2.905 italiani detenuti all’estero. Circa 1.400 sono in Germania e poi sono sparsi per tutto il mondo: Asia, Africa, negli Stati Uniti ce ne sono poco più di 400. C’è poca informazione. Ogni paese ha una cultura diversa e spesso non si conosce la cultura di questo paese, anche le nozioni basilari.
Negli Stati Uniti molti non sanno che non puoi stare fuori da un locale con un bicchiere con una bevanda alcolica. In Marocco nel periodo del ramadan è meglio non fumare per strada. Ci sono tante cose di cui non si ha conoscenza e spesso l’italiano magari che va in un paese fa qualcosa a lui naturale, ora non parliamo dei casi estremi, senza sapere che sta violando la legge del paese. In quei casi è anche molto difficile controbattere al sistema che ti sta mettendo "giustamente" in galera, quindi secondo il parere dei Prigionieri del silenzio si deve dare informazione da parte dei Ministeri, ora non so come, potrebbe essere anche con dei depliant quando qualcuno parte in un paese per avere almeno le nozioni principali, potrebbe essere in altri modi, potrebbe essere parlandone anche a livello mediatico perché no, anche perché di questi casi soprattutto di detenzione si parla veramente così poco."

concordo con la necessità dell'informazione!

ricordo che lessi non so quando o dove di alcuni ragazzi italiani fermati e imprigionati in qualche paese dell'Estremo Oriente per pochi grammi di qualche droga, forse solo erba!

E chi li avvisa che questi paesi, magari bellissimi, non hanno la stessa legislazione che so, dell'Olanda??

parte un figlio e sparisce... dove lo vai a pescare? e come lo tiri fuori?


www.sinbase.org info@sinbase.org
QUELLO CHE
NON VORRESTI
LEGGERE.
PRIMA PAGINA: “Bersani: Referendum, il traguardo è a un passo. Quorum, ultima battaglia. Feste in tutta
Italia”. Altro titolo: “Votare è importante, anche le suore per un giorno lasciano la clausura”. Ma l’acqua in
Liguria è già privata. Eridania Spa. Chi sia stato non si sa, forse la mafia forse la pubblicità, ipotizza M. Pezzali
sentito gli 883.
PAGINA DUE. Convegno dei giovani industriali a Santa Margherita: “L’Italia è contro i giovani: ora tagliateci le
tasse”. Titolo interessante! Tutto è all’insegna del giovanilismo. Le vecchie cariatidi della politica sono altrove,
solo the forever young Giorgia Meloni, ministro della gioventù, è presente. Ma … un momento. E’ solo un titolo!
Vediamo le proposte: aliquote rosa. Perché no. Aliquote giovani. Va bene, perché no. Tasse. Ridurle, ma non a
noi lavorator/lettori ... alle nuove imprese. Ti pareva. Abolizione del valore legale dei titoli di studi. Lauree e
master declassati a medaglie di cartone. Decidono le eventuali promozioni direttori e consorterie, a discrezione.
Dulcis in fundo: Pensione a 70 anni! Cavolo, fine del nuovo che avanza. Questi ci offrono ricette più vecchie del
vecchio. Che i giovinastri abbiano un tantino esagerato? Neanche per sogno i senior confindustriali sono sulla
stessa linea. (Vatti a fidare dei giovani, dinamici, moderni e perfino con venature antiberlusconiane.)
Altro titolo. Scaiola candida Casini leader del "nuovo" PDL. E chi se ne frega.
PAGINA TRE: "Pranzo con Napolitano per gli operai Fincantieri" in visita a Spezia.
Toto Cotugno, da italiano vero, dopo aver dato il buongiorno a Maria si vantava di avere per Presidente (Pertini)
un partigiano che aveva un sogno: "svuotare gli arsenali e riempire i granai.” Versione vintage di fate l'amore e
non la guerra. Tutti i sogni svaniscono… e ci ritroviamo con un Presidente che sul filo del sofisma filosofico
dichiara che sfortunatamente "ci sono nuove

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 16.06.11 20:24|