Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Trieste a 5 Stelle


cop_menis.jpg
Intervista a Paolo Menis e Stefano Patuanelli, Consiglieri MoVimento 5 Stelle nel Comune di Trieste


Trieste a 5 Stelle (espandi | comprimi)
Paolo Menis - Sono Paolo Menis, ho 38 anni e sono stato il candidato Sindaco del Movimento Cinque Stelle a Trieste, come sapete abbiamo raggiunto un buon risultato, io come candidato ho tenuto il 6% dei voti, la lista ha raggiunto il 6,1% di voti.
Le nostre proposte si articolano su vari temi, soprattutto quello della partecipazione attiva dei cittadini e sull’informazione ai cittadini, noi vogliamo stimolare la partecipazione attiva dei cittadini nell’amministrazione della città,
Il Park San Giusto (espandi | comprimi)
Stefano Pattuanelli - Sono Stefano Pattuanelli e sono stato il candidato Consigliere comunale per la lista Civica Trieste Cinque Stelle. La mobilità è uno dei punti principali di tutti i programmi dei movimenti Cinque Stelle in Italia, a Trieste è dalla fine degli anni 90 che non viene rinnovato un piano del traffico, noi quello che chiederemo in Consiglio Comunale è che la città si doti di una pianificazione della mobilità che tenga in considerazione, le necessità dei pedoni
Gli acquedotti bucati di Trieste (espandi | comprimi)
Stefano Pattuanelli - Il modo in cui è stata gestita a Trieste la variante generale al Piano regolatore generale è un esempio di come la politica non deve funzionare, il Piano regolatore generale è stato secretato dagli uffici e è l’atto invece che più di ogni altro avrebbe bisogno della partecipazione dei cittadini, senza entrare nel merito dei contenuti della normativa tecnica piuttosto complicata, il fatto che è stato secretato il Piano regolatore generale basti per dire che è stato un atto fallimentare della politica!

22 Giu 2011, 19:17 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

adesso che Berlusconi e'stato raggiunto da una GGiustizia mai cosi'efficace e tenace e pervicace in tutta la storia della nostra Repubblica vorrei tanto poter credere che questo sia davvero l'inizio di un'era nuova per altrettanto perseverante furor di giustizia e lotta alla corruzione a 360° e in pieno rispetto della par condicio politica :a proposito, quando inizieranno le indagini sui patrimoni di tutti i nostri affezionati politici di lungo e largo corso? e sugli finora inestricati (inestricabili ?!)intrecci fra amministratori pubblici e lobby bancarie e edilizie tanto per citare le piu' attuali ? grazie al Movimento per aver posto queste imprescindibili azioni politiche al cuors del nostro programma elettorale e dunque adesso avanti tutta : a partire da oggi vogliamo non solo uno ma dieci cento mille berlusconi finalmente perseguiti e raggiunti da una giusta Giustizia!!

luciana comin 03.08.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

potrei essere aggiornato sulle Vs attività;dove avete la sede a Trieste?

giovanni umberto 29.04.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Per Maurizio: i rigassificatori, hanno bisogno di enormi quantità d'acqua e gli impianti di raffreddamento vengono mantenuti puliti dai microrganismi con immissione di grosse quantità di cloro che finisce nel golfo, ripeto grosse quantità.

Pierangelo Bruni 24.06.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Un suggerimento:

Trieste è invasa dall' amianto.
Interi condomini hanno la parete esposta alla bora rivestita di piastrelloni contenenti amianto.

Possibile che non si possa incentivarne la rimozione, magari attingendo a dei fondi europei ?

Adriano 23.06.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Quando parla un cittadino, non ti viene mai in mente: dov'è la fregatura?

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 23.06.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda i rigassificatori non sono pregiudizialmente contrario in quanto la nostra dipendenza dal gas metano è innegabile ed irrisolvibile nel breve periodo. Nei prossimi decenni sarebbe senza dubbio utile poter evitare di dipendere esclusivamente dai russi o dai magrebini per le importazioni di metano. Rimane da individuare in modo intelligente la loro ubicazione perché è fuor di dubbio che posizionare simili impianti in prossimità dei centri abitati è una follia.

Maurizio Bella 23.06.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il Friuli,ha bisogno di aria pulita,bravi.

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 23.06.11 06:03| 
 |
Rispondi al commento

Aria fresca si respira nel vedere i filmati di questi ragazzi, preparati, seri, ma anche dinamici, motivati, puliti, con una luce negli occhi che fa capire che davvero vogliono cambiare le cose, niente a che vedere coi vecchi parrucconi della politica. Complimenti per il risultato davvero significativo a Trieste e buon lavoro.

Al 23.06.11 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Ai gentlemen Paolo Menis e Stefano Pattuanelli,vorrei render nota la frustrazione (non solo mia)riguardo l'impossibilità,per gli abitanti dell'isontino di potervi votare.Non stò protestando visto che voi giustamente volete archiviare l'era burocratozoica delle province,resta il fatto che nel mio caso mi sono trovato spiazzato alle amministrative visto che nella lista dei partiti-esausti non c'era uno che mi potesse rappresentare.Ho sostenuto il vostro movimento fin dall'inizio,le vostre idee ed il modo di proporle sono lampanti prive di guinzagli istituzionali,che le rendono accessibili al cittadino di qualsiasi età,razza,sesso.
Vi faccio i complimenti per il risultato raggiunto a livello nazionale e sopratutto triestino.
Una sincera stretta di mano.
Alessandro.

Alessandro C., S.Canzian d'Isonzo Commentatore certificato 23.06.11 01:21| 
 |
Rispondi al commento

straordinari

bgrillo 22.06.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori