Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il casalingo di Voghera


voghera
Le retate si susseguono in tutta Italia, da Parma a Napoli a Torino. Sembra di essere ritornati ai bei tempi di Mani Pulite. Questa volta forse non basteranno i tribunali della Repubblica. L'ultimo arresto è avvenuto a Voghera. Il sindaco Carlo Barbieri è stato messo ai domiciliari a seguito dell'inchiesta per corruzione in cui è stato richiesto l'arresto di Marco Milanese, ex consigliere di Tremorti. Il casalingo di Voghera mancava ancora nella raccolta di figurine. Voghera è il paradigma della Nazione. Se succede lì, nell' Oltrepò Pavese, avverrà in tutta Italia. Incrociamo le dita e apriamo le carceri. Voghera chiama Italia.

8 Lug 2011, 15:01 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Alberto da Enna prima di Arcore bisogna prima passare dalla Banca Popolare di Lodi, tu dirai cosa c'entra? detta banca nel '92 ha incorporato la banca Rasini dove il Padre di Berlusconi era funzionario a metà degli anni settanta in detta banca tenevano i loro soldi bella gente che si chiamava Totò Riina, Bernardo Provenzano e Pippo Calò, comincia ad esserti chiaro il fatto, puoi verificare in internet.
Ecco come ha avuto i lauti finanziamenti era il denaro che andava ripulito in attività lecite ai tempi non esisteva la procedura che adesso esiste in tutte le banche che per importi di una certa entità vieni segnalato e controllato.

felice p., milano Commentatore certificato 13.07.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo con ansia le retate in quel di Arcore...

Alberto Enna 09.07.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento


...ormai ai politici nostrani non gli affidano più neanche 1 euro per il caffè!!!....

Pompei, si tratta con Parigi per il salvataggio.

La trattativa tra Francia e Italia su Pompei è in pieno corso dice la senatrice Diana De Feo(lamogliedifede!) membro della commissione Cultura e della fondazione Ville Vesuviane...
I francesi """vogliono una precisa garanzia sulle modalità e i tempi di impiego delle risorse che intendono investire, venti milioni annui per dieci anni. Vogliono cioè che a coordinare tutto sia l'Unesco""".

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cultura/Pompei-si-tratta-con-Parigi-per-il-salvataggio-Resca-Siamo-in-fase-iniziale_312221028800.html

anib roma Commentatore certificato 08.07.11 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mafia, il gip chiede l'imputazione coatta del ministro Romano ...

http://www.corriere.it/politica/11_luglio_08/mafia-romano-gip_330ab9bc-a975-11e0-b750-7ee4c4a90c33.shtml

anib roma Commentatore certificato 08.07.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Visto che la Cina è sempre più vicina il problema della corruzione si risolverà da se:
in Cina i politici corrotti e corruttori vengono uccisi. Meditate PDL e PD, meditate...

Gigio il Pendolare 08.07.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal dizionario dei nostri pronipoti....
CORRUZIONE: ricompensa di carattere solitamente economico o sessuale, ottenuta commettendo illeciti amministrativi, sportivi o morali, tesi a favorire un soggetto o gruppi di soggetti elargitori di tale ricompensa. Gli accordi tra corrotto/i e corruttore/i prevedevano scambio di reciprochi benefici contravvenendo alle regole comuni.
Malattia ampiamente diffusa fin dalla nascita delle prime civiltà, debellata nel XXI secolo grazie all'invenzione e diffusione del Movimento 5 Stelle. Tracce di corruzione rimangono (fonti non certificate) su isolate colonie umane di Marte e Plutone.

rebelution78 08.07.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, grillo dovrebbe proporre un referendum popolare su quale pena dare a queste merde. Io proporrei lavori utili alla comunità fino al totale risarcimento dei soldi rubati, pulire le strade con delle belle tutte rosse così tito possono riconoscerli, asfaltare le strade, raccogliere la merda dei cani dai marciapiedi, pulire I cessi pubblici, aiutare il comune in ogni sua forma con poche ore libere al giorno solo per mangiare. Vedrai che gli passerebbe la voglia di fare I furbi. È l'ora di finirla cazzo! Siamo un paese con le leggi fatte solo per I più deboli, io sarei stanco di vedere che il mondo gira male solo per alcuni, loro e ripeto loro dovrebbero dare l'esempio.

Fabio Barbini, Arezzo Commentatore certificato 08.07.11 20:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che piano piano questi giudici comunisti arrivano anche in Lomellina e fanno piazza pulita!

Cari giudici comunisti, vi do qualche suggerimento:

1. l'ASM di Vigevano fa solo il 22% di raccolta differenziata sbattendosene della legge che imporrebbe almeno il 40% da anni e il 60% dall'anno prossimo!

2. il Sindaco, bravissima persona e disponibile a dialogare con i cittadini, dichiara che serviranno 3-4 anni (avete letto bene non 4 mesi, 4 anni) per organizzare una raccolta porta a porta seria, ma la priorita' e' dividere al piu' presto la frazione umida(che non brucia) da quella secca.
Se non ci credete, guardate il video che si trova in questo articolo(http://politicanecessaria.blogspot.com/2011/06/il-sindaco-non-risponde-e-salvo-lo.html).

3. il comune attraverso l'ASM e' parte in causa nel cancrovalorizzatore di Parona che brucia monnezza proveniente da tutta Italia regalando generosamente alla cittadinanza cancri, leucemie e altre belle malattie (la provincia di Pavia e' la prima per morti per cancro della Lombardia e fra le prime d'Italia). Il cancrovalorizzatore ricevera' incentivi CIP6 per il secondo bruciatore fino al 2015. Quanti anni mancano al 2015? Esattamente 4..... non sara' per questo che ci vogliono 4 anni per la raccolta porta a porta seria?

Cari giudici comunisti, mettete in relazione i 3 punti qui sopra e decidete se indagare... io credo che i casalinghi di Vigevano e zone limitrofe non siano tanto diversi da quelli di Voghera!

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 08.07.11 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Lo sto ripentendo da una settimana ovunque…
Dobbiamo organizzarci e fare un presidio non violento davanti a Piazza Montecitorio.
10000 persone a turno giorno e notte in presidio permanente attrezzati solo con uova marce, frutta e ortaggi e monetine da lanciare all’indirizzo di QUALUNQUE politico capiti a tiro.
Un solo striscione in varie lingue:
ANDATE A CASA, IATIVINNE, VINNATAJIRI, FORA DE BALL, GO HOME
Il presidio andrebbe mantenuto ad oltranza fino a nuove elezioni.
Fino a quando continueremo ad indignarci a scadenza come le mozzarelle non abbiamo diritto di protestare martoriando una tastiera! In Francia ci sarebbero le ghigliottine per le strade da almeno 10 anni!

Salvatore Mandara, Vigevano - Italia Commentatore certificato 08.07.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

io non so com'era mani pulite, stiamo parlando degli inizi anni 90.. io avevo si e no 3 anni.. ma so com'è adesso, adesso e che molta gente poco affidabile si ritrova a gestire grandi quantità di denaro e territorio.. questo e il risultato!! bisognerebbe che chi pubblicamente,o privatamente per il pubblico, che si ritrovi a ricoprire un incarico dove girano soldi a quantità, fosse una persona eletta e scelta dai cittadini.. sulla base di:fedina penale,titolo di studio,competenze sociali, e curriculum vitae.. e devono essere tutti fatti dimostrabili in maniera pratica e diretta.. questa persona dovrebbe essere eletta ogni 2\3 anni... questo perché impedisce di farsi venire certe idee!! e bisognerebbe che chi sbagli paghi come chiunque altro meno fortunato economicamente..

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 08.07.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che è sparita la vergogna nelle persone, ormai fanno tutto come gli pare certi di rimanere impuniti!!!!!!!!! E non diciamo che sono lo specchio dell'Italietta, io personalmente non mi ci trovo e ne mi ci specchio in questo merdaio!!!!!!!

annita b. Commentatore certificato 08.07.11 17:44| 
 |
Rispondi al commento

L'APPIGLIO DEL FREE CLIMBER!

La Magistratura Italiana è l'ultimo appiglio a cui è aggrappata con due dita, (come un Manolo dei vecchi e bei tempi), la Democrazia Italiana.

Se dovesse mai cedere quell'appiglio, la caduta libera verso l'abbisso dictatorum, sarà inevitabile!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 08.07.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento

"Incrociamo le dita e apriamo le carceri. Voghera chiama Italia."

NON SOLO APRIMA LE CARCERI ESISTENTI!

Utilizziamo, inoltre, le centinaia di edifici monumentali costruiti e mai utilizzati siano essi carceri, ospedali o altro. Adibiamoli a cerceri e schiaffiamoci dentro tutta quella massa di luridi delinquenti che ci governa derubando, delinquendo ed impoverendo la popolazione ormai da decenni.

Il personale di sorveglianza carcerario sono certo, sarà agevolmente trovato fra le migliaia di volontari, normali cittadini, che si proporrebbero, se gliene fosse data l'occasione!!!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 08.07.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia....una volta entrati nel giro sono tutti corrotti...conoscete politici che hanno fatto cariera grazie hai sani onesti principi morali?fate i nomi ed io entro in convento....da noi ci sono assessori che per il voto facevano pressioni su rumeni....e tutto alla luce del sole immaginate cosa cè nel sottobosco dell'italia..soeriamo solo che vengano fuori e si torni ad essere un paese onesto...questa è la strada buona la STRADA GIUSTA DOBBIAMO SOLO ESSERE PIU UNITI

palazzi andrea 08.07.11 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Non passa giorno che in ITALIA non ci sia un nuovo SCANDALO.Scandalo è ormai una parola oramai sorpassata,che presupponeva un fatto di eccezionale gravità.Ma gli scandali sono diventati "routine".Sembra che ogni POLITICO,se non ha il suo personale scandalo,non si ritenga tale.Siamo alla fine dell'IMPERO,ognuno sta arraffando tutto quel che può.Anche il MINISTRO DELL'ECONOMIA,colui che ha varato una manovra TAGLIAPENSIONI ed ACCORCIA VITA nella SANITA'pubblica,è stato trovato con le mani nella marmellata. "Oh,ma io non ho fatto niente di male,ho solo accettato il pagamento per un affitto,di 85oo Euro al mese",lui chiosa."E poi usufruivo solo di un bugigattolo,la stanza delle scope,ce l'ho io la mia casa!"Che figure,che figuri.Tutti mangiano a quattro palmenti,e son il fior fiore dei nostri politici.Gli intoccabili,gli incorruttibili,i ROBESPIERRE del governo Italiano.Non si può neanche più dire "ma dove andremo a finire"?Tanto lo sappiamo già dove stiamo,dove andremo.Sono non schifato,ma frastornato,forse è un incubo quello che stiamo vivendo,un incubo notturno in cui l'alba è ancora lontana.

sanna alessandro 08.07.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento

"Ieri è stato arrestato il Sindaco della nostra città Carlo Barbieri (PDL). L'ipotesi di reato è quella di corruzione. Insieme a lui è stato arrestato il commercialista Guido Marchese (molto vicino al PDL e che occupava diversi ruoli da Equitalia fino ad ASM).
Secondo l'accusa, Marchese e Barbieri, in cambio di alcune nomine in enti controllati dal Ministero del Tesoro, avrebbero "ricompensato" con 100.000 euro Marco Milanese, onorevole del Pdl, ex ufficiale della Guardia di Finanza e, sino allo scorso 28 giugno, consigliere politico del ministro Giulio Tremonti".

harry haller Commentatore certificato 08.07.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento

presunto ladro... o presunto innocente??? per me è solo presunto e basta!!! un presunto uomo...

giordano lain 08.07.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori