Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La clinica fantasma di Bologna


M5S_Bologna_Sanita.jpg
I Consiglieri dei quartieri di Bologna del MoVimento 5 Stelle stanno iniziando a lavorare sul territorio ascoltando i comitati e i cittadini dei loro quartieri. Il quartiere Saragozza aveva una struttura sanitaria con eccellenti risultati nel campo odontoiatrico, un servizio riconosciuto come uno dei migliori centri della città e non solo, ma la Sanità bolognese, da sempre vanto di funzionalità a livello nazionale, è in uno stato di preoccupante declino. I tagli e le politiche, pensano sempre di più al profitto e sempre meno alla salute dei cittadini, ridurre un servizio e abbandonare una struttura lasciandola al degrado è un modus operandi che non può essere accettato dalla comunità. La clinica Berretta ormai è stata dismessa, ma spero che, prima che crolli per colpa del degrado, sia destinata a pubblica utilità. Loro non molleranno mai...noi neppure." Nik il Nero

10 Lug 2011, 14:43 | Scrivi | Commenti (6) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Per chi vuole approfondire i mali della Sanità Italiana, con i suoi sprechi, frodi, corruzioni, clientelarismo, lobbismo, baronati ecc. suggerisco il libro "La Casta Bianca", scritto da un medico che ha dedicato la sua vita per una sanità onesta, e che ne analizza a fondo i meccanismi, e propone anche qualche rimedio efficace. E lo potete leggere gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

Pietro Pattini Commentatore certificato 11.07.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti! Questo vuol dire fare un servizio attivo a favore dei cittadini. Se riuscissimo ad avere delle "antenne" in tutti i Comuni di Italia, sono certo che gli sprechi e le ruberie diminuirebbero.
Baffobianco

Claudio Agosti 11.07.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

...dovrebbero utilizzare le strutture pubbliche per qualcosa di pubblico e di utilità sociale...ci sono decine di cose che si possono fare..specie a favore dell'infanzia e della disabilità...che pare questo paese non voglia più tenere in considerazione.......come se stessimo uttti bene...!!!

Torno Ogni Tanto Commentatore certificato 10.07.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che la sanità è pubblica in Italia.
Siccome non sono riusciti a privatizzarla stanno tentando di guadagnarci sopra con questi mezzi alternativi.
Mettere la vita umana sotto il denaro è da vili, altro che "onorevoli".

federico vitali Commentatore certificato 10.07.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Nella clinica Berretta fui operato per problemi alla mandibola, mi operò il Prof. Stea.

In Italia era l'unico centro dove venivano eseguite queste tipo di operazioni, all'avanguardia europea, in tanti che ho conosciuto all'interno della struttura ringraziavano Dio perchè esisteva la "Clinica Berretta", anche io ringraziai il signore, invece ora maledico chi vuol chiudere una fonte di speranza per tanti giovani affetti da malattie stomatologiche.

E' semplicemente una vergogna, io farò il possibile per mettere in evidenza quello che sta accadendo.

Se qualcuno mi posta dei link su quanto sta accadendo gliene sarò grato.

Vero Vero 10.07.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

ma chi, e su quali criteri decide che un ospedale o,una scuola,piuttosto che la mensa per i poveri,o casa famiglia, debbano chiudere? e come mai queste persone non si consultano prima con la comunità per valutare ipotesi e prendere decisioni di come accordo? possibile che solo il movimento 5 stelle vanta di questi privilegi???

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 10.07.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori