Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La maggioranza silenziosa


botticelli-marcegaglia.jpg

La prima gallina che canta ha fatto l'uovo. La Marcegaglia degli inceneritori ha invocato la discesa in campo della "maggioranza silenziosa" "E' venuto Il momento che la maggioranza silenziosa di questo Paese che vuole la Tav, le infrastrutture, si faccia veramente sentire, perche' altrimenti si fa sentire solo la minoranza rumorosa ed in malafede". La maggioranza silenziosa ha già fatto sentire la sua voce con i referendum. Il festoso banchetto, la tavola imbandita con 6/7 centrali nucleari pagate dai contribuenti per decine di miliardi e incassate dalla Confindustria non c'è più. E neppure la lucrosa gestione dell'acqua pubblica da parte degli industriali assistiti. Il ponte sullo Stretto è diventato una chimera. Rimangono le Grandi opere Inutili finanziate dallo Stato, come la Tav e la Gronda in Liguria. Devastazioni del territorio e cemento a carico dei contribuenti. La Confindustria dei Concessionari di Stato alla Benetton con le autostrade o alla Marcegaglia con gli inceneritori pagati in bolletta con il CIP6 vuole una sola cosa, i soldi pubblici. Senza andrebbe in asfissia. Il capitale di rischio in Italia ce lo mette lo Stato, i cittadini che pagano le tasse, operai, impiegati, piccoli imprenditori, sono loro la "maggioranza silenziosa". E a questi la Marcegaglia chiede ancora soldi. La Confidustria con il piattino in mano fa però la voce grossa. "Molto grave quanto dichiarato da Grillo: ''Ha detto che quelli erano degli eroi, mentre quelli erano dei delinquenti. I veri eroi sono gli agenti di polizia". È falso e ne risponderà nelle aule giudiziarie. I miei eroi sono i cittadini che combattono con le armi della democrazia questo sistema marcio dalle fondamenta, come la popolazione valsusina. La Marcegaglia ha aggiunto "Noi imprenditori, i lavoratori, le banche, dobbiamo dire: adesso basta, ci siamo stufati. Dobbiamo velocemente decidere un giorno in cui chi crede nella crescita di questo Paese, dica basta". Su questo siamo d'accordo. Dobbiamo dire basta agli imprenditori con le pezze al culo che depredano le risorse del Paese. Ieri, tanto per cambiare, sono stati condannati in primo grado Sergio Cragnotti e Cesare Geronzi a nove e quattro anni di carcere per il crac da 1.125 milioni di euro della Cirio. Chi risarcirà i risparmiatori? La Confindustria? Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia (3 DVD + Libro)
Una voce nel deserto del conformismo italiano.

Acquista oggi la tua copia.

5 Lug 2011, 11:15 | Scrivi | Commenti (719) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://commenti.kataweb.it/scandalopensioni/index.php

antonio callegati 14.07.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Bene , è stata varata la manovra . Come sempre non vedo novità di sorta . A pagare sono sempre i lavoratori con una busta paga controllata . Cosa volete che vi dica ....forse è invidia la mia , però mi infastidisce sche a dovere tappare i buchi siamo sempre noi con un reddito certo . Sicuramente costa tanto cercare gli introiti evasi da conoscenti e amici della classe politico-imprenditoriale . Io sinceramente non vedo soluzioni che si possano considerare onorevoli e salvaguardare il vivere dignitoso dei lavoratori paganti .
Tutti vorrebbero potere garantire una istruzione anche universitaria ai propri figli , ma questo sta diventando sempre più difficile per un lavoratore dipendente .
Forse che l'istruzione è appannaggio solo dei ricchi ? Sembra che la strada che qualcuno ci vuole fare percorrere sia quella .
Comunque tranquilli Potenti : finchè non ci si torceranno le budella dalla fame siete al sicuro ....poi chissà ....gli scenari sono imprevedibili .....o no ?

antonio callegati 14.07.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento

E' DA TEMPO CHE VISITO QUESTO BLOG, DIRA' PURE COSE VERE E GIUSTE MA PER CHI NON CONOSCE L'ITALIA (UNO STRANIERO SI INTENDE) DOPO AVER LETTO IL SUO BLOG CARO GRILLO COSA DIRA'? MEGLIO NON ANDARE IN ITALIA NON C'E' UNA COSA CHE FUNZIONA...C'E' TROPPA CORRUZIONE, NON C'è LAVORO ETC..A ME ANGOSCIA SINCERAMENTE SONO CONTRO CHI E' TROPPO OTTIMISTA O CON CHI E' TROPPO PESSIMISTA...FORSE SONO PER NATURA MODERATO..BO...SON FATTO COSI ED IN BASE ALLA MIA PERSONA ESPRIMO QUELLO CHE PENSO...SPERO DI NON AVERLA OFFESA CARO GRILLO. LE AUGURO BUON LAVORO

gino carta 11.07.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

GUEFFU EDULQUIRRA il BUM BUM al VELENO
Edulquirra il gueffo che ai militari piace tanto e che fa BUM BUM. Edulquirra il BUM BUM che ti entra nelle ossa e ti fa il segno sulla pelle. In Sardigna viene distribuito a gratis e lo confezionano a Perdas, lo fabbricano a su poligono defogu. Edulquirra il dolcetto distribuito in formato gueffo MICRONANO, non senti odore ed è incolore, lo respiri e non lo senti, lo mangi e non ti accorgi, ma il suo effetto è DEVASTANTE, ti rigenera gli ormoni e ti carica di anemie. EDULQUIRRA e il BUM BUM TEST dato ai Sardi, distribuito cun su casu, in su latte e su mele. Lo diffonde a tutti i Sardi in tutta la Sardegna e lo distribuisce l'esercito Italiano militare. EDULQUIRRA è un dolce al VELENO che fa male, lo produce in Sardegna a Quirra l'armata Italiana militare. Lesclusiva di EDULQUIRRA la detiene il ministero Italiano alla difesa, che ha deciso di continuare a produrlo e distribuirlo ai Sardi OMOGENEIZATO per GARANTIRNE lo STERMINIO.
Quirra: con dovuta ragione la magistratura insiste, i PASTORI DEVONO ANDARE VIA. Un chiaro e inequivocabile prova che il territorio è compromesso che veramente esiste un DISASTRO AMBIENTALE. Giustamente il compito di un giudice è dire NIENTALTRO che la VERITA'. Tutti dovranno prenderne atto e assumere ogni UNO la propria RESPONSABILITA' di chi ha causato il DISASTRO. Giustamente il giudice chiede che il pastore vada via per tutelarne la salute ma non c'è ragione far spostare gli animali COMPROMESSI. Non c'è nessuna giustificazione far spostare animali che non servono più a NULLA. Ma sulla causa si pone la ragione di chi questo disastro lo ha causato. Non si può EDULCORARE un VELENO perchè rimane NOCIVO. I colpevoli si conoscono, hanno nomi e cognomi e vanno PROCESSATI tutti i responsabili politici e militari, questo SI che va fatto per DOVERE MORALE. Non c'è più nessuna ragione tenere impiedi un POLIGONO ASSASSINO, e non è giusto EDULQUIRRARE questo INDIGERIBILE VELENO.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 10.07.11 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Non si può più tacere e tanto meno MASCHERARE questo ORRENDO CRIMINE compiuto dalle forze armate Italiane USANDO come CAVIE l'intero popolo Sardo. Questo disastro si sa bene chi lo ha causato ed è GIUSTO che vengano PROCESSATI e PAGHINO per SILENTE STERMINIO di un ignaro popolo che per CINQUANTACINQUE anni ha inconsapevolmente subito. Lo dicano CHIARAMENTE Legambiente e Coldiretti Sarda, Sindacalisti e organi preposti (KI su POLIGONU de sa MORTE anda SERRAU). Lo esprimano CHIARAMENTE i SERVILI POLITICANTI che si astengono al giudizio, dicano con chiarezza da che parte stanno. Non serve a nulla costituirsi parte civile come non serve chiedere DENARO. Serve un risarcimento VERO e non EDULQUIRRATO, serve chiudere per sempre quel maledetto poligono. Serve ridare VITA al territorio ed è giusto che vengano risarciti i danni. E giusto che condannino i colpevoli. Per dovere MORALE scrivo questo perchè anch'io sono INVOLONTARIO OBBLIGATO MARTIRE da quando sono nato a patire e subire ORRENDI TEST CRIMINALI mangiando cibi provenienti dal Poligono di Quirra. Non serbidi a nudda EDULQUIRRARE su velenu, da libero cittàdino Sardo HO diritto di chiedere la CONDANNA di chi VOLUTAMENTE ha compiuto e ATTENTATO alla mia vita. Pretendo che Politici e Militari del Poligono di Quirra a tutti i livelli e grado vengano PROCESSATI.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 10.07.11 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Valter del Meetup di Gorizia a proposito dell'articolo "Il vuoto":
Ho un solo nome per RICOMINCIARE .....
BEPPE GRILLO, BEPPE GRILLO, ... for President.
Nessuno ci è più vicino di TE !!.
BuonMov

Valter C., Gorizia Commentatore certificato 10.07.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Letto oggi
Rimini - Grillini notati con gente sbagliata


Un elettore deluso dopo aver visto i consiglieri brindare con il sindaco Gnassi

RIMINI - Sono un cameriere che nella serata dell’ultima Notte Rosa era in servizio al Grand Hotel. Per noi che operiamo nell’accoglienza e servizio la Notte rosa è una sera come le altre. Una serata come tante se non fosse per questa politica riminese che era lì ad occupare gli spazi, a farsi servire, sorridere, e tanto altro su cui non commento.
Sono uno che ha votato il movimento di Grillo, non me ne vergogno e molti miei colleghi lo sanno. Ho visto i tre consiglieri del movimento appena eletti anche loro lì con rispettivi/e consorti. Io sono un simpatizzante del movimento l’ho detto e di loro mi è sempre piaciuto questo modo attento di porsi con la gente. Alla serata del 10 maggio ero fra quei 5000 in piazza e tra tutti mi son piaciuti quei ragazzi che parlavano sul palco, quello che ha aperto la serata parlando del teatro, quello che parlava della partecipazione, il gruppo, il candidato sindaco che usava parole forti con questa classe dirigente che governa il territorio da 50 anni senza creare ricchezza per la comunità ma per pochi, come sempre fa la politica. Mi definisco un simpatizzante che frequenta i circuiti web del movimento, conosco molti attivi e con alcuni scambio battute cercando di capire quali saranno le prossime mosse. Non sono come dicono loro un attivista ma sono solo un simpatizzante. Sono stato ad una riunione, ma cerco di tenermi aggiornato come posso.

Il TRC, A14, Hera, sono questioni importanti ma non ho più notizie. Sul sito vedo roba caricata ogni tanto. Ripeto, quando ho visto quei tre tirati sorridere felici in mezzo al vecchiume mi sono agitato. Se esistesse una tessera nel movimento l’avrei stracciata. Io che faccio il cameriere, ma sono un professionista, capisco da solo che ha perso la grinta? Prima dicevo dell’attenzione. Ecco, io sarei stato più attento. Questi hanno preso tanti voti, potrebber

Federica C., Imola Commentatore certificato 10.07.11 17:41| 
 |
Rispondi al commento

è arrivata l'ora di andare in guerra a massacrare
tutti quei pezzi di merda di poliziotti venduti per
poi andare a prendere anche casa per casa tutti
questi porci di finti politicanti feci dell'italia
mascalzoni delinquenti mafiosi corrotti puttanieri e farli fuori tutti, dopo però avergli levato tutto fino all'ultimo centesimo di euro loro e tutta la
loro stirpe, devono cessare di esistere perchè non
bisogna avere nessuna pietà tutti a MORTE. Io rivoglio la mia I T A L I A. R I V O L U Z I O N E ORAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 09.07.11 03:48| 
 |
Rispondi al commento

LE IMMAGINI CLANDESTINE

Iraq, violenza dal CORSERA
nel campo profughi | Video
CRONACHE Le forze
di sicurezza con camion e
ruspe contro i dissidenti iraniani

Lorenzo Pontiggia 07.07.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = La nuova mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.11 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Il problema secondo me non sono le province ma le Regioni... Non avete capito che dietro a questa strana proposta di eliminare ci sono i governatori delle regioni che voglio un potere assoluto sul territorio? Poi mi dispiace dirlo ma definire eroi i black block è un errore madornale.

edoardo g. Commentatore certificato 06.07.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA MAGGIORANZA SILENZIOSA E' MORTA COME LA MARCEGAGLIA E TUTTI GLI IMPRENDITORI
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 06.07.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi attenzione Ultimatum della lega " Se da domani non sorge più il sole allora il governo for da le ball"

sergio schiattarella 06.07.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Devo ricordarvelo ancora una volta?
Pare di sì: la storia si fa con il fuoco, il ferro, il sangue, il dolore infinito dei tanti che dovranno immolarsi per avviare un nuovo processo meno indecente di quello che l'ha preceduto. Siete pronti? No, mangiate ancora troppo bene e i vostri ideali nascono solo dalla pancia. Il vostro sfogo è il blog. Amen
................................................
Onore ai popoli arabi in rivolta. In un tempo meno stronzo del nostro sarebbero partiti in migliaia, giovani e meno giovani da tutto il mondo per combattere a fianco dei ribelli. Oggi non può succedere. Il massimo dell'audacia è il black block.

pippo pansa 06.07.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo compvato la bavca pev andave in vacanza a Povto Cevvo. Contavo di compvavla con i soldi della manovva finanziavia, ma Tvemonti si è dilungato. Movale, ho dovuto necessaviamente vinunciave a alcuni opzional.
L'ancova a cosa sevve, ad esempio. Se devo andave ad un pavty sulla Costa azzuvva, a che mi sevve un'ancova? La bavca è fatta pev navigave, no. E allova, sono andato al pavty e ho mollato la bavca al lavgo.
Dopo le ovge, povca puttana, la bavca non è più dove l'avevvo lasciata! MEVDA!
Nostvomo, dove cazzo è la mia bavca?
Ho dovuto vaggiungevla a nuoto.
...Movale della favola: ho tvovato su ebay un'ancova fivmata Gucci... non è il massimo ma appesa alla mia bavca ad Olbia favà un figuvone!

mario 06.07.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

La facile citazione che "l'italia non e' la grecia" fa supporre che a forza di ripeterlo diventi vero.
Come è accaduto con B che ha ripetuto fino all'ossessione che i magistrati rossi sono contro di lui (mentre quelli comprati con le mazzette no) riuscendo a convincere un bel po di italina people, con sta storia della GRECIA convincereanno a crederci tutti mezzi morti, per essere poi morti sul serio, ma preparati all'evento.

ù

mario 06.07.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!
Il popolo bue muggisca!
Il popolo pecora, pecoreggi!
Il popolo pollo, grilleggi!... allo spiedo!
Ma insomma, come si fa?, io non ne pozzo +.
E' tutto talmente EVIDENTE che il governo italiano è composto dai pirati dei caraibi, che non serve CSI Miami per capirlo con una anestesia del cadavere italico.
Insomma, se i signorotti del palazzo pubico - intendo dire i ministri - sono ridotti a difendere il Re Sole (B) semplicemente glissando ad ogni domanda posta da un giornalista serio - ne è un esempio il caso della norma infilata nella manovra finanziaria - è chiaro che non hanno argomenti.
Sono sporchi come il culo di un rinoceronte diarroico!
ITALIANI! DATEVI UNA MOSSA!

mario 06.07.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Description
Today is a great day for us all, and a very bad one for italian universities.

Their sites are full of weaknesses. Some of them even think being secure,

so they don't mind hashing their passwordz.

And you, Italian people, are giving all your data to idiots like these?

Is it a joke?

Change your passwordz, guys.

Change your concept of security, universities.

We could have leaked much more.

We could have destroyed your db and your network.

Were you ready for this?

Targets:

unisi.it

unisa.it

uniroma1.it

anotonianum.eu

econoca.it

uniba.it

unibocconi.it

unifg.it

unime.it

unimib.it

uniurb.it

unibo.it

unipv.it

unina2.it

unile.it

polimi.it

unito.it

unimo.it

Twitter: http://twitter.com/#!/LulzStorm

Torrents: http://www.monova.org/user.php?id=lulzst0rm


*****

Saluti

Luther Blisset * (**movimento**) Commentatore certificato 06.07.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Gli industriali italiani sono sempre stati bravi ad operare con i soldi degli altri, a privatizzare i guadagni ed a socializzare le perdite. Quando non si guadagna come prima, emigrano verso altri lidi ed in italia restano i disoccupati ( a cui di norma fregano anche la liquidazione) le aree inquinate (da bonificare a spese dei fessi) ed i debiti.
Ora in Italia non c'è da battere un chiodo, l'unica attività per far soldi, sono gli appalti pubblici per opere che non servono nè ora nè mai. Inoltre con gli appalti sorgono le tangenti così anche i signori politici hanno il loro tornaconto. Guadagnano denaro contante i signori politici, guadagnano i capitani d'industia ed i fessi pagano con stangate, finanziarie e quant'altro.A Mestre andiamo sotto acqua ad ogni acquazzone e la fogna va nelle strade e nelle case. Non trovano i soldi per rifare le fognature ed i tombini ( si guadagna troppo poco). Pensano di fare una mega opera (costo iniziale 10 milioni all'arrivo se va bene 20)c he aggraverà e renderà irresolvibile il problema.

sandro damian 06.07.11 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Lega, PDL e PDmeno ELLE. Cancro italiano. Si inizi subito la chemioterapia...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.07.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo al leader della Fiom e invito I GIOVANI AD ENTRARE IN QUESTO SINDACATO!

Non fate a sassate con i poliziotti ENTRATE NEL SINDACATO!

CHE E' LI CHE SI COMBATTE LA VERA BATTAGLIA E I 50 ENNI HANNO BISOGNO DI VOI CONTRO IL GOVERNO DEL PAESE IN MANO ALLA CARIATIDI ATTACCATE solo ALLA LORO POLTRONA CON LO SCOTCH!

Saluti! :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.07.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO POST

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.11 14:47| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI DI MERDA!

AVETE FATTO IL VOSTRO TEMPO!

E ADESSO FUORI DALLE BALLE!


Sondaggio ATTIVO

http://www.bergamosera.com/cms/?p=70320

Sondaggio: abolizione delle Province,cosa ne pensi?
VOTA

Sì 91.1% -all'ABOLIZIONE

No 7.83% -all'ABOLIZIONE

Non so 1.07% -NON SO

Questo il risultato alle H.14,30

Proprio da "BERGHEM", roccaforte di Bossi, ma CONTRARI alle posizioni della Lega.

Occasione persa per il PD che si è dimostrato privo di coraggio:
-Quante volte Franceschini l'ha gridato e rimproverato in faccia al PdL a Ballarò a Exit, ma poi al momento dei FATTI si sono comportati come DON ABBONDIO: hanno difeso DON ROdrigo ed i suoi BRAVI!
"“Il coraggio uno non se lo può dare, se non ce l'ha” diceva un rassegnato don Abbondio.

A buon intenditor ...poi calano i voti!


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una società in mano alle cariatidi, altro che balle!


POLITICI DI MERDA! SIETE VECCHI NELLA TESTA!


Ma vi pare possibile che in questo sindacato un quasi 50enne sia considerato un giovane?

Dico, ma che cazzo di visione avete della nostra società?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.07.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE !!
la gestione pubblica dell'acqua è ancora in pericolo !!! questi signori non hanno ancora rinunciato alla possibilità di potersi mangiare questo "gustosissimo boccone" !! provate ad ascoltare attentamente questo video:
http://dust.it/articolo-reportage/the-italian-case-16-il-partito-della-carta-igienica/

stefano60 06.07.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Proprio non ce la faccio, è più forte di me, anche se avrei voluto continuare a leggere in tranquillità e non rispondere. Guardate quanta "intelligenza fuoriesce dal commento seguente:

*
Ma allora è vero che i comunisti sono proprio scemi....

Ma come fai a non capire che si riferiva ai valsusini che difendono la propria valle??

La frase "vorrei che li arrestassero" riferita ai black bloc sottintendeva il fatto che "figuriamoci se li arrestano...sono loro colleghi infiltrati"...

Svegliati!
I black bloc sono polizziotti infiltrati!!!

Ma quando distribuivano l'intelligenza stavi ar cesso?

*

(nella cantina delle 09:43)

*

"I black bloc sono polizziotti infiltrati!!!"

Ma come si fa, dico, come si fa a dir stronzate del genere e far politica??!! Ovvio, direte voi, basta sentire Gasparri&co. E' proprio vero, nel paese non cambierà un cazzo fino a quando certa gente non si deciderà di ritrovar la strada verso la biblioteca, e restarci dentro per un bel po' di tempo.

Riguardo ai "BB". Lo volete capire o no che i BB non sono una fazione politica nel vero senso della parola? Sono semplicemente gruppi di persone (come noi tutti) che si organizzano, stufi di essere presi in giro dal "comandante" di turno.

E' gente stufa di far proteste "pacifiche" (pacifiche nel senso che i fasci menano e loro fanno da bersaglio immobile).

Cosa credete che la rivoluzione francese e/o russa si sarebbe potuta fare pacificamente? Bisogna essere davvero scemi per crederlo. E voi lo siete!

Cosa credete che per liberarci dalla massoneria (o mafia, che è la stessa roba) basteranno delle elezioni o proteste pacifiche? Bisogna essere davvero scemi per crederlo. E voi lo siete!

Si, lo siete. Perché non riuscite a fare un ragionamento semplicissimo del tipo. Chi sta al potere e vi manipola, non lo fa perché non è al corrente di quello che sta facendo. Lo sa e come. E siccome lo sa, sa anche come preservare il potere, si, con l'esercito che combatterà contro i "terroristi" (il popolo).

hasta


Puntiamo tutti alla crescita allora?

Ma crescita di che?

Dei profitti della Marcegaglia o dello stipendio degli operai?

Cerchiamo di fare chiarezza, dai!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.07.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Forse che gran parte del sindacato ha fatto proprie le ragioni della Confindustria rappresentata dalla Marcegaglia?

Beh questo sì che sarebbe uno scandalo!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.07.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

l'Autoriti dell'energia ci racconta che abbiamo le tariffe più alte!!!
BUONA ULTIMA ARRIVA E CI RACCONTA CHE ABBIAMO LE TARIFFE PIU' ALTEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!
LO SAPEVANO TUTTI DA UN BEL PEZZO !!!
PEZZI DI MERDA !!!!
siete dei maledetti !
il gas lo compriamo come la Francia la Germania la GBR ma a noi ce lo fanno pagare il doppio!!
con la differenza che :
gli operai in Francia in Germania e in GBR
prendono il doppio dello stipendio di quelli italiani !!!!!!
MALEDETTI LADRI BASTARDI !!!
MALEDETTE MUNICIPALIZZATE PRIVATIZZATE
COI TROMBATI MANAGER PAGATI A PESO D'ORO !!!
MALEDETTI LADRI !!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 06.07.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

"E' venuto Il momento che la maggioranza silenziosa di questo Paese che vuole la Tav, le infrastrutture, si faccia veramente sentire, perche' altrimenti si fa sentire solo la minoranza rumorosa ed in malafede".

*****

Ok! però quando ero un ragazzino mi ricordo che si manifestava anche per gli aumenti contrattuali.

Perchè non manifestano più gli operai?

Aspettano che inizi "anno zero" o "tutti in piedi" su sky?

C'è qualcosa che non va secondo me, vabbè che alla Fiom sono rimasti in poki e parecchio minoritari, ma la propria voce la dovrebbero far sentire lo stesso.

Saluto!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.07.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

*****
50...scusa dopo questa risposta presumo che tu viva nel paese dei balocchi!!
Ma cosa te lo dico a fare!

oreste mori, La Spezia
*****
-------------------------------------------------

Non si chiama paese dei balocchi, si chiama U.S.A. dove la paga minima e' di $7.25 all'ora ed ognuno puo' contrattare il proprio stipendio.

Ma cosa te lo dico a fare!



Io capisco l'imbarazzo ...
Dobbiamo eliminare le Province. Sono tutte inutili e soltanto fonte di costo per i cittadini ... L'abolizione delle province è nel nostro programma. Le province non possono essere lasciate in piedi.

Silvio Berlusconi a Porta a Porta, marzo/aprile 2008

... no, per carità, io capisco l'imbarazzo ... non solo l'abolizione delle Province era uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale 2008 ... non solo era uno dei pezzi forti del programma di governo di Lega e Pdl, scritto nero su bianco ... non solo Berlusconi, in questi anni, invece di abolire le Province, è riuscito persino ad istituirne delle nuove ... ma che ora Lega e Pdl, in Parlamento, votino compatte contro il loro programma, contro loro stessi, contro l'abolizione delle Province (su proposta Idv), beh, questo mi sembra troppo.

... E non è finita. Lo spettacolo è solo all'inizio. Tra strani refusi, furbate di ogni tipo, e titoli incomprensibili, ecco come la stampa papale sta provando a cammuffare la figuraccia.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.07.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Nel fango affonda lo stivale dei maiali...

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Busta sospetta con polvere bianca a Gasparri. Come ulteriore intimidazione, gli inquirenti temono l'arrivo di un pacco contenente uova e lievito.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 06.07.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Un grande scandalo, quello dell’Alta Velocità, un investimento di 140.000 miliardi che avrebbe dovuto rendere più efficiente il sistema ferroviario italiano ma che si è rivelato una torta con la quale si stanno abbuffando tutt’oggi imprenditori pubblici e privati, politici e camorristi. Lo scandalo è stato svelato dall’azione dei magistrati e da chi, nella società civile, si batte per una gestione trasparente della cosa pubblica. Imposimato, dopo aver letto un articolo apparso sul quotidiano “Il Mattino” nel novembre del 1994, nel quale si paventava l’ipotesi di migliaia di miliardi volatilizzati intorno ai lavori per l’Alta Velocità, in qualità di senatore (eletto come indipendente nelle liste del Pci-Pds) decide di presentare un’interrogazione parlamentare nella quale chiede conto di quest’ipotesi. L’ex giudice istruttore di numerosi processi che hanno riguardato le pagine più oscure della storia repubblicana (caso Moro, attentato al Papa, caso Sindona oltre a numerosi processi di mafia), l’8 novembre 1994 rivolge, da solo, un’interrogazione parlamentare al Presidente del Consiglio (allora come oggi, l’ex P2ista Silvio Berlusconi) e ai Ministri dei Lavori Pubblici, dell’Interno e della Difesa, ai quali fa presente la possibile penetrazione della criminalità organizzata nelle opere pubbliche relative alla viabilità e ai trasporti in via di realizzazione in tre regioni: Campania, Lazio e Toscana. Nel documento, Imposimato solleva l’ipotesi che la fornitura di calcestruzzo fosse ormai finita nelle mani della camorra napoletana, in particolare in imprese facenti capo a Francesco Schiavone, detto “Sandokan”, e Carmine Alfieri e fa il nome dell'Icla. Trascorre un mese e l’interrogazione non ottiene risposta. Il 16 dicembre, l’ex giudice istruttore torna alla carica con un’altra interrogazione parlamentare, questa volta sottoscritta da altri 13 parlamentari, tutti del gruppo parlamentare Pds-progressisti ferativi. Risposta mai pervenuta.

Marte 2030 Commentatore certificato 06.07.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Tutti devono sapere:

Mentre a noi tagliano sull'assistenza anitaria e sociale è deprimente scoprire che alla casta rimborsano anche massaggi e chirurgie plastiche private

http://www.repubblica.it/politica/2011/04/11/news/sanit_parlamentari-14789198/

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Per Paolo Calamai 06.07.11 13.12.

Se io sono para..... tu sei un perfetto imbecille il vero paranoico sei tu che continui a citarmi per rosso.
In verità non ho mai votato a sinistra da quando sono nato, idiota svegliati il tempo delle mele è finito.
IO VOTO MOVIMENTO 5 STELLE CHIARO ? O TE LO DEVO SCRIVERE IN GRECO !
Se sei analfabeta vai a studiare e impara a leggere, sopratutto voi del PDL (infatti avete governato nell'ultimo decennio 8 anni) assieme al PD-L avete distrutto una nazione l'italia ne risponderete punto.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di dirlo forte,
una volta per tutte!
I BLACK BLOC, NON ESISTONO!!!!

l., ancona Commentatore certificato 06.07.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quello che scrive il grande giornalista del cazzo Belpietro:
L'EDITORIALE
Probabilmente ha ragione Silvio Berlusconi: la norma che autorizzava le aziende a non aprire il portafogli fino a che non fossero condannate da una sentenza definitiva è sacrosanta. Probabilmente una simile legge eviterebbe a una società d’essere costretta a sborsare soldi non dovuti per poi faticare a riaverli indietro nel caso fossero riconosciute le sue ragioni. Probabilmente dunque è giusto il fine che si intendeva raggiungere infilando il cavillo dentro la manovra finanziaria. Ma il modo in cui lo si è fatto e il momento in cui si è...... ecc.ecc.
^^^^ caro Giornalaio se la norma era giusta perchè è stata tolta furtivam,ente?

Vai a cagare te e i tuoi padroni!
Dovrebbero buttarti fuori dall'ordine dei giornalisti per demerito...offende la categoria!
Viva il m5* . ...il resto è stampa per pulirsi nemmeno il culo!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.07.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma!EMMAai possibile che non vi basti mai? Quanti soldi volete per stare bene? Quale è il vostro target ? Noi stiamo risparmiando su l'aria e voi ci strozzate con questa CRISI che voi o vostri simili hanno creato! IL MERCATO SIAMO NOI,E SE NOI NON POSSIAMO PERMETTERCI DI COMPRARE,VOI CHE STATE ALLA CASSA SIETE SIETE FALLITI.

ROBY ROCK Commentatore certificato 06.07.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento

"Lo scandalo della TAV è l'emblema della degenerazione globale del sistema politico. Esso ha coinvolto maggioranza e opposizione in egual misura. Dopo la repressione e la condanna della pubblica opinione, tutto è tornato come prima e la transizione ha avuto come effetto una caduta verticale del prestigio dei partiti e dei suoi esponenti. Ne è scaturita non una Repubblica, una riedizione peggiorata del vecchio sistema di potere. Si è organicamente strutturata l'alleanza tra ceto politico e forze dominanti del potere economico delle grandi imprese sia private che pubbliche, alle quali è demandato il controllo della totalità degli appalti delle grandi opere pubbliche. Ancora oggi entrambe sono sempre più dipendenti dallo Stato. Più che nel passato esse manovrano l'informazione e la formazione del consenso con metodi spregiudicati e contrari alla verità: coprono i misfatti e le violazioni delle regole del mercato ed esaltano i personaggi politici che agiscono all'insegna di una becera antipartitocraia e del più demagogico populismo, anticamera di scelte illiberali."

Svanite nel nulla anche le confessioni di Enzo Papi che, dinanzi al pm Di Pietro parlò, nel maggio 1993, delle mazzette pagate dalla FIAT:

"Il boccone più ghiotto è quello dell'Alta velocità, un affare inizialmente da 29.000 miliardi - lievitato a 140.000 miliardi con la Cogefar che assume la guida di due consorzi, che si riservano una larga fetta delle risorse pubbliche. Quando nel '91 arriva il primo anticipo di 100 miliardi da dividere tra consorziati, il costruttore Vincenzo Lodigiani mi fece presente che i partiti chiedevano una tangente del 3%".


da : "Corruzione ad Alta Velocità - Viaggio nel governo invisibile". - di F.Imposimato, G.Pisauro, S.Provvisionato.

Edizioni Koinè - prima uscita Novembre 1999 - Prezzo Euro 14,46 ISBN 88-87509-03-4

Marte 2030 Commentatore certificato 06.07.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Cari fanciulli,
Se in una manifestazione pacifica i partecipanti avanzassero SOLO con striscioni e bandierine , alla prima manganellata dei militari, si SCATENEREBBERO conseguenze morali civili e penali contro le forze dell'ordine.

Come SPUTTANARE E DEPOTENZIARE una manifestazione civile e democratica ?

Rispostina : ASSOLDANDO BANDE DI VIOLENTI organizzati ed avvezzi alla guerriglia urbana.

Atti di violenza finalizzati a far APPARIRE quali vittime NON I CITTADINI ma le PAPPO-ISTITUZIONI che PREGUSTANO i "vantaggi" della TAV.

Black block DE STA MINCHIA !

principe Aziz è Tost Amalfi 06.07.11 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull' Irlanda tutto tace, ma non è un buon segno. Non è un buon segno...

Le aziende di rating sono società private di gestione titoli e fondi, acreditate per il loro peso di investimento su tutte le borse mondiali. Quando decidono di vendere possono far crollare interi paesi nella miseria da un giorno all'altro, in un' ora una nazione può essere ridotta alla bancarotta.

Chi decide le loro mosse, investimenti, decisioni, sono un manipolo di titani della finanza che a loro discrezione possono raccogliere o svendere tutta la ricchezza di un continente.

Questi soggetti per nulla astratti stanno decidendo il futuro di intere civiltà per loro interesse.

Cosa vietava a tali personaggi di attendere l'uscita della Grecia dalla crisi nazionale ed il suo rientro nei parametri europei prima di declassare a spazzatura i titoli di stato Portoghesi? Cosa impediva a lor signori di consentire un morbido passaggio dalle tematiche greche a quelle portoghesi?

L'interesse oscuro, settoriale, personale!

Tutto nel silenzio, tutto deciso in stanze ovattate a prova di spioni e cimici, Tutto decretato da pochi, che della sorte dei molti...

Marte 2030 Commentatore certificato 06.07.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Una violenta ondata di vendite si sta abbattendo quest’oggi su Piazza Affari che vede l’indice Fte Mib in flessione di circa due punti percentuali, con la peggiore performance nel panorama europeo.

Ad affossare il nostro listino è la furia ribassista che sta colpendo i bancari, tra i quali ad avere la peggio sono Unicredit e Monte Paschi, in caduta di circa cinque punti percentuali (-5%), seguiti da Banco Popolare, Ubi Banca e Intesa Sanpaolo, tutti in flessione di oltre quattro punti e mezzo.

Le vendite sono alimentate dalla decisione presa ieri da Moody’s di rivedere al ribasso di quattro gradini il rating sul debito di lungo termine del Portogallo, tagliato da “Baa1” a “Ba2”, ossia a livello spazzatura.

L’agenzia ritiene che il Portogallo avrà necessità di una seconda tranche di aiuti prima di poter tornare a finanziarsi sul mercato.

Marte 2030 Commentatore certificato 06.07.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crisi: Wall Street Journal, salvataggio Grecia a rischio, mancano i bond. Le Banche hanno gia' venduto i titoli che dovrebbero 'diluire' i tempi dei rimborsi.

(ANSA) - ROMA, 6 LUG - ''Le speranze dell'Europa per un significativo contributo degli obbligazionisti privati ad un nuovo salvataggio della Grecia si stanno riducendo, visto che diventa sempre piu' chiaro come le banche si siano liberate di una quota significativa dei titoli di Stato di Atene, nonostante gli inviti da parte di molti ad evitare tali vendite". Inizia cosi' un lungo articolo in prima pagina sul Wall Street Journal che getta nuove ombre sul salvataggio della Grecia. Il Paese ha circa 64 miliardi di euro di titoli in scadenza nei prossimi tre anni e diversi leader dell'Eurozona speravano che le banche che ne posseggono una gran parte avrebbero deciso di continuare a tenerli, allungandone le scadenze, in modo da dare sollievo alle finanze elleniche. Si e' parlato di una partecipazione privata per 30 miliardi di euro di titoli, ma "questo target appare irrealistico" - spiega il Wsj: "il problema e' che banche e assicuratori al tavolo delle trattative non detengono piu' cosi' tanto debito in scadenza al 2014, come invece succedeva un anno fa".(ANSA) 06 Lug 2011 - 08:44.


Marte 2030 Commentatore certificato 06.07.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

PDL E PD MENO L SONO LA STESSA COSA: la conferma defintiva ieri nel voto alla Camera per l'abolizione delle province, in cui votano insieme

Il Partito Democratico è la mascheratura politica, comunitaria, cattocomunista e buonista, democratica ed egualitaria, del potere economico della società della produzione e del consumo, di quel 5% degli individui che possiede tutta la ricchezza

In una società come la società della produzione e del consumo, del denaro e dell’usura, in cui il 5% degli individui possiede tutta la ricchezza, i partiti politici cattocomunisti ed i politici cattocomunisti sono maschere e burattini di quella piccolissima minoranza che possiede tutta la ricchezza.

I partiti politici come il Partito Democratico e gli individui che ne fanno parte, sono creati, finanziati e propagandati da imprenditori miliardari che possiedono tutta la ricchezza e che, per continuare a possederla, si celano dietro movimenti ed uomini presentati sui mass media come democratici, egualitari e buonisti, apparentemente democratici, egualitari e buonisti, che accumulano voti popolari presentandosi come rappresentanti del popolo e portatori di ideologie democratiche ed egualitarie, per poi, nei fatti, usarli per legiferare e governare allo scopo di difendere e tutelare gli interessi di quella piccolissima minoranza che possiede tutto.

Tutto il Partito Democratico e l’area politica e culturale italiana che gli si muove intorno è espressione di questa subodola strategia di conservazione della propria ricchezza e del proprio potere economico e politico, organizzata e realizzata da parte di imprenditori cinici e furbi, interessati solo alla conservazione delle proprie ricchezze e del proprio potere, i quali hanno capito che il modo migliore per farlo è appunto quello di rimanere nell’ombra, celandosi e nascondendosi dietro la maschera di un partito politico e di uomini politici che si presentano come democratici, egualitari ed interessati al popolo ed ai suoi problemi.

CONTI

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.07.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ricordo qualcuno molto in alto nel pdl,
diceva ,"noi non metteremo mai le mani nelle tasche degli Italiani",non ne hanno bisogno li prendono direttamente dalle banche

Giuseppe led 06.07.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = La nuova mafia allo stato puro !

Vedo che la verità da fastidio, sappiate miei cari leghisti padani dalla dura cervice che la festa stà per finire.
La vostra ignoranza e malafede non è più scusabile pertanto avrà spazio la Giustizia peraltro già in atto solo che voi non ve ne siete ancora accorti voi non vi accorgete mai di nulla solo se il vostro tornacconto non torna allora tutto vi si chiarisce come per incanto.
Risponderete delle vostre malefatte ingannatori del popolo razza di dementi delinquenti sociali voi che vete distrutto un paese risponderete per ogni iota tradito e trasgredito.
Se non sarà così sarò io personalmente a domandarne conto contro di voi.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta per essere varato un disegno di legge che cambierà il nome dell'Italia e della sua capitale, per adeguarlo alle sue caratteristiche. I nomi proposti saranno:

Opzione UNO

Stato: ITALIANIA
Capitale: ROMANEST
Primo Mi9nistro: BERLUSKEZSKU

Opzione DUE:

Stato: REPUBBLICA CENTROITALIANA
Capitale: ROMANGUI
Primo Ministro: BERLUSKASSA

Le "libere" votazioni sono aperte!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 06.07.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi idioti o furboni di giornalisti o cosidetti tali sarebbero costretti ad intervistare se stessi per cose che vivono o sono state inventate nelle loro teste di servi bacate...!

Ciao

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 06.07.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. dal sito del PD
Per la serie: "Come fare incazzare la moglie evirandosi!"
Ormai si sono SPUTTANATI (come se già non lo fossero!)

"Il PD si astiene sull'abolizione delle province che non prevedeva una soluzione a norma approvata. I commenti di Bersani, Franceschini, Zoggia con la proposta di legge PD per la soppressione delle province"


http://beta.partitodemocratico.it/doc/212688/province-abbiamo-le-nostre-proposte-di-riforma-e-riduzione-no-a-demagogia.htm

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i fatti della valsusa e la proposta di manovra economica lacrime e sangue per i poveracci e codicillo salva merdaset, il termine "terrorista" è derubricato di ogni significato tranne quello in uso presso le dittature per indicare qualsiasi forma di opposizione.
I "black block", in italiano "blocco nero" è quello che non ha votato ieri per l'obolizione delle province.
Un regime dispotico trasversale che blocca il paese in difesa dei privilegi di pochi, politici e imprenditori (con le pezze al culo).
L'Italia è in default e nessuno è d'accordo nel farsi vittima sacrificale di una casta di furbissimi idioti.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate che si facciano tutti i favori e i piaceri che vogliono, che si alzino gli stipendi! Casta di merda! Quando il MOVIMENTO CINQUE STELLE andrà al governo, i vostri privilegi di merda li toglieremo tutti dal primo all'ultimo, vi confischeremo tutte le ricchezze che avete fatto per pagare i danni al popolo italiani!! Uomini avvisati mezzi salvati!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 06.07.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

"SENZA LIBERTA' COSA FARETE".........BASTA trattar male i romani,i MORTIDEMONI sono la rovina de Romaaaaaa.....non i Romani!!!Roma ladrona ma bastaaaaaa......voi LEGHISTI siete i primi a magnare a Roma!!!!W I ROMANI.......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 06.07.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Il PD SEDOTTO DALLA CONFINDUSTRIA

STABILISCE PROFONDI LEGAMI

CON L' ASSOCIAZIONE DEGLI INDUSTRIALI

ovverossia

"Lo sguardo perso ed attonito di D'Alema

davanti alle cosce della Marcegaglia"

NELLA FOTO SUL MIO BLOG

Lo sguardo perso ed attonito di D'Alema

davanti alle cosce della Marcegaglia

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.07.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BLACK BLOCK"uso e consumo delľ"INFORMAZIONE"

A quei"giornalisti"con ancora un minimo di senso di responsabilitá.

Che ancora cercano di fare onestamente il proprio lavoro di informazione con un minimo di deontologia professionale.

Vi prego vivamente,

Nelle vostre trasmissioni,articoli ecc...

Invitate finalmente alcune categorie di persone sempre tirate in ballo.

Vorrei almeno per una volta vedere un´intervista seria a:

Almeno n1) "ANARCO-INSURREZIONALISTA" che si presenti come tale e spieghi le sue scelte o ragioni.

Almeno n1) "BALCK BLOCK" idem.

Almeno n1) "GIOVANI DEI CENTRI SOCIALI" idem.

Almeno n1) "NO-GLOBAL" idem.

Almeno n1) "AFFILIATO AL CLAN DEI CASALESI" idem.

Almeno n1) "APPARTENETE AD AMBIENTI EVERSIVI" idem.

Potrei continuare,ma mi fermo qui.

Se qualcuno ritiene di aggiungere altre "categorie di antagonisti al sistema" lo faccia pure.

Direi che di lavoro per voi altri giornalisti ce ne sia parecchio.

Sempre che qualcuno di voi abbia almeno un po di dignitá o almeno ancora un minimo di interesse a voler davvero capire,andare infondo alle questioni,informarsi ed informare.

ALTRIMENTI SMETTETELA DI TIRARE FUORI TERMINI E CATEGORIE DI PERSONE COME ENTITá CHE ESISTONO,

MA CHE NON SI VEDONO MAI,SENZA VOCE.

ENTITá ASTRATTE DA TIRARE IN BALLO PER SCREDITARE QUALSIASI PROTESTA POPOLARE.

FANTASMI O SPAVENTAPASSERI PER LOBOTO/TELE/INFO/DIPENDENTI.

O cominciate a fare seriamente il vostro lavoro,

o smettetela di tirare in ballo gruppi,cose o persone che niente o quasi hanno a che vedere con i cittadini,
persone normalissime,
che si ribellano PACIFICAMENTE ai sopprusi del vostro SISTEMA del caxxo!
Che diamine,
in Messico qualche annetto fa persino il SUB-COMANDANTE MARCOS fu invitato in TV per un´intervista chiamato a spiegare le ragioni della sua lotta.

Smettetela di accostare categorie cosidette"eversive"ai CITTADINI ESASPERATI!

Adesso avete davvero rotto i coglioni!

SERVI!

Donato S., Vienna Commentatore certificato 06.07.11 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...non c'è solo la legge bavaglio...

c'è di più ...sulla manovra finanziaria che mi dite?

VIa le Provincie? macchè!...
voti contrari di lega e pdl 225
favorevoli Idv 83 tranne Di pietro -astenuto xchè? ... boh!-
astenuti 240 tutto il PD ... ma guarda! ... ma come?... ma da che parte stanno?

... Bersani faccia qualcosa di sinistra!

Ragazzi ficchiamocelo in testa questa è Oligarchia chiaro???? NON E' DEMOCRAZIA!!!

art.1 L'italia è una repubblica oligarchica fondata sul mercimonio etc.etc....

brunorev brunorev 06.07.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento

...dicono 1 milione di giovani autonomi o con contratti atipici e 2 milioni di giovani che non studiano né lavorano" per ovvie ragioni ...ecco se questi giovani, vittime degli sprechi e dell'egoismo delle generazioni passate e schiavi degli abusi del potere, come passatempo fanno i black block hanno tutta la mia comprensione e direi anche la mia stima...
...si devono capire e conoscere questi giovani, non attaccano persone ma dei simboli come le banche e le multinazionali...

Acul utopiA Commentatore certificato 06.07.11 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che Cota a suggerito a Grillo di non farsi più vedere il Val Di Susa ? O_* siamo proprio alla frutta !

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora basta lo dobbiamo dire noi cittadini,basta con il dare soldi a sti "impreditori", concussi, malavitosi, basta mafiae........basta tav, è tutto inutile, spendere soldi per far girare l'economia è fallimentare, la vera economia la dobbiamo riprendere in pugno noi che siamo il popolo, ed in ogni democrazia, è SOVRANO!!!!!!

Luca Mazzotti 06.07.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza silenziosa siamo noi che loro non ascoltano mai , che tv e giornali non mostrano finchè non c'è il tafferuglio,non ci sono i gas , le pietre, le manganellate. Dopo sono tutti bravi a dire : " non è così che si manifesta , ma CaZZO prima nessuno ascolta. La maggioranza silenziosa è quella che non vuole il terzo inutile ponte sul Po, e da due anni manifesta civilmente sotto la nonna quercia Mina, è stata chiamata . Si fanno dibattiti,concerti, ci sono le storie degli anziani e i disegni dei bimbi, ci sono gli osservatori del cielo,le poesie, le tende di chi si ferma una notte e loro che fanno trivellano , carotaggiano , e non ascoltano la maggioranza silenziosa . Arriveranno le ruspe per abbattere la nonna quercia , e forse ci sarà qualche scontro e arriveranno i buon pensanti e ma non si manifesta così .....

Max 06.07.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento


I BLACK BLOC ESISTONO

ECCO LA DIMOSTRAZIONE !

ORA ARRESTATEVI!

http://www.youtube.com/watch?v=jJ3QNhhSLM8&feature=youtu.be

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

### ANARCAZIONE SOCIALE REVOLUTION ###
La riapertura del mercato statunitense dopo la festività dell’Indipendence Day, non è stata caratterizzata da movimenti importanti. Il Dow Jones è rimasto pressochè invariato, perdendo solo lo 0.1%, mentre l’S&P ha lasciato lo 0.13% attestandosi a 1,337.88 punti. In timida ripresa le borse asiatiche.

La calma apparente degli ultimi giorni è stata disturbata dall’annuncio da parte di Moody’s del taglio del rating portoghese a Ba2 (junk bond), in pratica lo stesso livello di Bangladesh, Filippine e Armenia. Moody’s sostiene che anche il Portogallo sarà costretto a dover chiedere un secondo pacchetto di aiuti così come ha fatto la Grecia. Ora il Portogallo è il secondo Paese dell’area euro ad evere un rating sotto il “livello d’investimento”. Nonostante alcuni rumors che indicano un aumento dei tassi della BCE per questo giovedì, l’Euro ha subito reagito negativamente alla notizia riguardo il Portogallo, portandosi momentaneamente sotto il supporto a 1.445 e toccando un minimo a 1.44.

In questo contesto sarà importante verificare l’esito dei dati di oggi del PIL europeo. Un eventuale dato negativo potrebbe influire significativamente sul trend dell’Euro, che è rimasto sostanzialmente statico nelle ultime settimane.

Barack Obama è entrato di peso nel negoziato per alzare il tetto del debito pubblico. Mentre Camera e Senato hanno continuato a lavorare durante la settimana di festa del 4 luglio, che solitamente è di vacanza, il Presidente USA ha lasciato una dichiarazione dal tono forte: "Abbiamo fatto progressi e ci sono progressi più grandi a portata di mano. Ma dobbiamo ancora affrontare delle divergenze serie". Una soluzione definitiva pare non essere ancora a portata di mano.

http://www.anarcazionesociale.blogspot.com

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 06.07.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = La nuova mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione


La storia delle "norme nascoste" mi sembra molto strana.
Possibile che tutto l'entourage del capetto, che non penso sia composto da fessi, si sia fatto beccare con i calzoni calati? Non sapevano che la manovra sarebbe stata esaminata accuratamente dai tecnici del Quirinale che non potevano non accorgersi di una cosa così evidente?
A me più che un giallo sembra una farsa. E' il caso di ragionarci sopra insieme?
E poi,qualcuno sa dove trovare il testo del discorso della Marcegaglia?

mario massini, roma Commentatore certificato 06.07.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

STRAGE DI VIAREGGIO

RFI CENSURA E DIFFIDA RICCARDO ANTONINI
by viareggiok · 6 luglio 2011 · Categoria: Persone

Riccardo Antonini, dipendente di Rfi e componente dell’Assemblea 29 giugno, sorta a Viareggio dopo la strage del 29 giugno 2009, ha ricevuto una raccomandata dall’azienda in cui gli viene comunicato che essere dipendente delle Ferrovie e consulente (a titolo gratuito n.d.r.) di parte dei familiari delle vittime lo pone ”in una situazione di evidente conflitto di interessi con la Societa”‘. Nella lettera si esprime ‘‘formale censura” nei suoi confronti per le tesi da lui esposte nel corso di un incontro pubblico e si ”diffida” Antonini a proseguire nell’incarico”, chiedendo di cessare entro 5 giorni.

Ansa


http://www.viareggiok.it/rfi-censura-e-diffida-riccardo-antonini/comment-page-1/#comment-104766

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigina Fogliani guarda che il problema dell'immigrazione è uno dei punti condivisi con la Lega dal M5S. Il problema sono il resto dei partiti e il fatto che la Lega pretende di sparare a vista senza fornire il minimo incentivo allo sviluppo economico dei paesi stranieri incentivandone gli scambi commerciali e non di persone( sempre che abbi ancora senso parlare di sviluppo...)

Giovanni F. Commentatore certificato 06.07.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

La manovra viaggia ormai verso il varo tracciando solchi di profondo sacrificio per i cittadini comuni, ma la politica ha deciso ieri di lasciare intatto il suo peso confermando una delle sue istituzioni più discusse: le Province.
Voti contrari: 225, cioè quasi tutto il Pdl e la Lega. Favorevoli: 83 tra Idv, Terzo Polo e qualche cane sciolto.
Astenuti: 240, praticamente il Pdmenoelle intero. “Si è verificato un tradimento generalizzato degli impegni e dei programmi elettorali fatti da destra a sinistra”, ha tuonato Antonio Di Pietro. Nel frattempo, i partiti politici vedranno decurtarsi i rimborsi di ben 7,67 milioni di euro a partire dal 2013, mentre le stangate vere saranno sui trasferimenti a Regioni e Comuni, sulla sanità (il cui taglio arriva alla cifra di 7,5 miliardi), sulle pensioni e sul prevedibilissimo aumento delle assicurazioni. Intanto il 42% dei giovani dipendenti andrà in pensione nel 2050 con meno di 1.000 euro al mese.

Cito testualmente da "FamigliaCristiana.it":
Le poche “cose buone” di Tremonti (tra cui gli aiuti per i giovani imprenditori) non bastano a far ripartire l’occupazione. E a sostenere il reddito delle famiglie. Se l’Italia non è finita come la Grecia, e se il malessere sociale è ancora contenuto, bisogna ringraziare chi, in questo Paese, fa ancora il suo dovere con responsabilità.
Nonostante questa classe politica. La più “bassa” di tutti i tempi.

Altro che il migliore governo degli ultimi 150 anni !!!!! Questo è il peggiore di tutti i tempi.

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di ciò che la rete è stata capace di fare in Islanda.

Come si può fare un paragone con l'Islanda?
Abitanti: 308.910 (tutti acculturati)
Superficie: poco più di 100.000 kmq (un terzo dell'Italia.
Densità 2,x abitanti per Kmq.

Va da sé che un blog come questo di Grillo sarebbe sufficiente a diffondere in rete la volontà reale di cambiamento, con serissime possibilità di successo.
In Italia, 60 milioni di abitanti, di cui 30 semianalfabeti o simili (informati solo dalle TV spazzatura) e per una buona parte degli altri 30, imboniti da mistificatori dell'opinione o/e con interessi di bottega, sotto ogni bandiera.
Ma per favore,
non veniamo a parlare di utopie!

Lavoriamo e ... speriamo nel futuro.
Una catastrofe prima o poi ci fornirà l'occasione del cambiamento.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 06.07.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN GRANDE DRAMMA ITALICO: GLI SPRECHI.

BEPPE E SE OGNI MEET UP E M5S RACCOGLIESSE GLI SPRECHI DELLA PROPRIA REGIONE, PROVINCIA E CITTA´ PER FARNE UN QUADRO NAZIONALE DA PRESENTARE AI CITTADINI CIOE´ A NOI STESSI?
....ESEMPIO......
Auto blu e portaborse
gli sprechi della Regione Lazio

Nel 2010 spesi 15 milioni in più per il Consiglio. Ognuno dei 71 eletti costa quanto una casa. Ausili della Cisl: “Si riducano del 50% gli stipendi allineandoli con quelli lombardi, sotto i 5mila euro” di CARLO PICOZZA da republlica.it on line

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 10:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le poltrone delle Provincie 110 in totale
così suddivise oggi
40 poltrone presidenziali al Pd,
36 al Pdl,
13 alla Lega,
5 all'Udc,
2 a Mpa e Margherita
e così via. 14 ai restanti pezzenti
Casta maledetta , non muori mai.
Ci tassi gli stipendi, le pensioni, i mutui, i bot, le auto, i rifiuti, la sanità, ecc, sei peggio del principe dei tempi storici,
+noi la plebe voi la casta di fannulloni pasciuti e gozzoviglianti. Vigliacchi.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.07.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Una Emma Marcegaglia

sempre più volitiva, virile, testosteronica,

ferrigna e financo grifagna

esalta i costruttori della centrale di Fukushima,

amata, adorata e financo penetrata

da tutti i membri della Confindustria

"I costruttori della centrale di Fukushima

sono gli uomini del progresso,

quelli che hanno capito l'importanza

delle infrastrutture, delle centrali nucleari

e della TAV"

ha affermato la volitiva, virile, testosteronica,

ferrigna e financo grifagna

presidente della Confindustria,

supportata dala standing ovation

di tutti i membri.

"La maggioranza silenziosa del Paese,

quella che non grida e non fa rumore, è con noi,

e sostiene con noi

la costruzione di nuove infrastrutture,

di nuove centrali nucleari e della TAV"

ha aggiunto la volitiva, virile, testosteronica,

ferrigna e financo grifagna

presidente della Confindustria,

mandando in brodo di giuggiole

tutti i membri dell'associazione,

che avevano già l'acquolina in bocca

pensando agli appalti miliardari.

"A quella minoranza rumorosa ù

di disfattisti e nemici del progresso

che ricordano che la centrale di Fukushma

è crollata

provocando danni all'ambiente

che dureranno secoli,

sostenuta dalla maggioranza silenziosa

degli italiani, che sono, come me,

per il progresso, per le infrastrutture,

per le centrali nucleari e per la TAV,

dico anzi urlo:

MEGLIO MORIRE TUTTI SUBITO

STANDO DALLA PARTE DEL PROGRESSO

CHE VIVERE QUALCHE ANNO IN PIU' RISTAGNANDO

IN CONDIZIONI DI VITA ANTICHE ED ANCESTRALI""

ha concluso la volitiva, virile, testosteronica,

ferrigna e financo grifagna Emma

amata, adorata e financo penetrata

da tutti i membri della Confindustria.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.07.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i 10 mila forestali calabresi costano il doppio di tutti i ranger del Canada

Luigina Fogliani Commentatore certificato 06.07.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per bersani il problema delle provincie è che rilasciano i pertmessi per l'urbanistica, vai a studiare meglio le competenze e le deleghe regionalkei poi parla, bersani hai sbagliato e sei in malafede.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.07.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd difende la casta e salva le provincie e tanti posticini d'oro inutili a noi ma tanto remunerativi a loro.
Vergogna Bersani e compagni traditori. Vergogna, siete morti .

cesare beccaria Commentatore certificato 06.07.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, stiamo arrivando con la Val Susa alla stretta finale, è il momento di dire a tutta questa classe politica la storica frase di PIER CAPPONI, CHE NEL 1494 RISPOSE ALL'ESERCITO INVASORE DEL RE DI FRANCIA CARLO VIII : SE VOI SUONERETE LE VOSTRE TROMBE, NOI SUONEREMO LE NOSTRE CAMPANE - Frase che richiamava i Fiorentini all'insurrezione popolare. L'intimidazione ebbe successo e Carlo VIII rinunciò alle pretese.

Carlo Perricone 06.07.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Silvietto combina un'altra marachella,

ma gli italiani lo perdonano,

perchè chi perdona sarà perdonato,

per essere poi perdonati,

supportati dal perdono del Grande Padre Dio

e della Grande Madre Italia,

inventati per quello..

Benedetto Silvietto

ne hai combinata un' altra delle tue !!

Ma che cavolo ci combini ?

Vai ad infilare il Lodo Mondadori

nella Finanziaria

per evitare di pagare

e magari pensi pure

che gli italiani non se ne accorgano ?

Ma certo che ce ne accorgono Silvietto !

Se ne accorgono e ti perdonano

e le tue marachelle

ti rendono più umano e più simpatico

ai loro occhi.

Gli italiani ti perdonano

perchè sanno che solo chi perdona sarà perdonato,

e prima o poi toccherà anche a loro

di dover essere perdonati per qualche marachella,

e sanno che tu sei uno che sa perdonare,

così ognuno può continuare

a fare 'mpò come cazzo se pare !

Ti perdonano sostenuti dal Grande Padre Dio,

che si sa fissa regole,

limiti e peccati terribili,

ma poi perdona sempre tutti,

ed è stato inventato così proprio per quello.

Ti perdonano amati dalla Grande Madre Italia,

nel cui utero tutti continuano a vivere,

come bambini mai cresciuti,

nutriti ed accuditi,

senza alcuna responsabilità.

EVVIVA La GRANE MADRE ITALIA

EVVIVA IL GRANDE PADRE DIO !

EVVIVA SILVIO !!

EVVIVA GLI ITALIANI !!

ALLELUJA ALLELUJA !!

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.07.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma io dico: e' mai possibile che non esista mai un giornalista degno di questo nome che quando sente delle cazzate del genere non le da' una testata in faccia? (in senso metaforico. Ma anche no). Devono sempre riportare quello che dice questa feccia senza pudore sempre senza battere ciglio?Per fare il giornalista così e' buona anche mia zia. Potrebbero a questo punto lasciare un microfono davanti agli uffici di questi qui ed andarsene al mare. E hanno pure un Ordine dei giornalisti...... Va ba' a cagher

Danilo Zappaterra, Bologna Commentatore certificato 06.07.11 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare!!! Sei l'unica mente lucida, l'unica voce coraggiosa. Svegliarci costa fatica, è una lotta dura, ma un'onda si è levata, qualcosa si sta muovendo. Forse vedremo finalmente questo mondo cambiare in meglio.

alessia buffolo 06.07.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

mercoledì 6 luglio 2011

QUANTI IDIOTI SOTTO I PALCHI A SANTIFICARE E MITIZZARE, FALSI IPOCRITI, VENDITORI DI PAROLE E MUSICA CHE INQUINA LA MENTE DEGLI IMBECILLI,

http://caneliberonline.blogspot.com/

mariano orrù 06.07.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

più della maggioranza silenziosa, mi preoccupa l'opposizione silenziosa.

Antelope COBBLER Commentatore certificato 06.07.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

da: Migo
Se è vero che grillo ha istigato i manifestanti alla violenza contro la polizia deve essere indagato e processato. Non sarà sempre fortunato. Prima o poi in galera dov

http://www.ilpopolodellaliberta.it/sms8.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senz' altro le persone delle agenzie di rating non hanno mai visto il film "Sostiene Pereira".

Stefano magone (bipbipziomar), reggio emilia Commentatore certificato 06.07.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Nell'aria c'e' qualcosa che disturba.

Qualcuno la chiama puzza,tanfo,fetore,lezzo...

Altri lo chiamano miasma,puzzo,odore...

Io lo chiamo merda.

Merda e' il caratteristico,unico e inequivocabile odore che portano i nostri dipendenti eletti ma non votati...
Loro cercano di lavarsi,di profumarsi,spendono cifre importanti per levarsi sta puzza ma non serve :
Puzzano sempre di piu'.
Non c'e' nessuna differenza:
una merda pdl,pd o lega puzza alla pari.
Merda sono e merda rimangono.
C'e' un'unica soluzione per sta merda:
Piazzale Loreto.
...Dopo la pubblica esposizione vanno bene,solo per questo, gli inceneritori.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 06.07.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Manovra, il popolo Pdl sul web: “Tassate i risparmiatori, vergogna”
“Si sentiva la mancanza del superbollo. Ma bravi, va proprio nella direzione giusta! Dopo tanti annunci quello che avete partorito è stato il superbollo! Fate pietà!”. E’ solo uno dei commenti più sobri postati a commento della manovra economica apppena varata dal governo dai sostenitori del Pdl sul sito Spazio Azzurro. Decine e decine di messaggi pubblicati sul sito pidiellino, con una dicitura in evidenza che, a leggere i tanti messaggi livorosi verso il partito, suscita ironia, “il meglio dei messaggi moderati” è scritto in grassetto azzurro. “Adesso anche la tassa al 20% sulle rendite. Come i comunisti! Non vi voterò mai più. Fate veramente pena!”, firmato da ‘Pdl deluso‘. A rincalzare è ‘Giuseppe’: “Presidente prima ci invogliate a comprare i Btp, poi li tassate al 20%, tanto che lo scorso anno ho investito tutta la mia buonuscita in Btp. Purtroppo lei non è più di parola!”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/02/manovra-il-popolo-pdl-si-sfoga-sul-web-tassate-i-risparmiatori-siete-come-i-comunisti/136144/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La signora Marcegaglia e' patetica ha vissuto in un ambiente ove ha creduto quello ke gli hanno voluto far credere non a caso i suoi familiari sono stati indagati e non a caso e' dovuta scendere in campo Lei() per salvare il gruppo.....

Giancarlo bartoluccio 06.07.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Dopo gli ultimi avvenimenti mi sento di dover ringraziare:
Maroni grazie per l'azione poliziesca sul No-Tav!
Grazie Sig.Tremonti per la finanziaria!
Grazie sig.La russa per l'ultimo soldato deceduto!
Grazie sig. Bersani per la nacata abolizione delle Provincie!
Grazie signor berlusconi per aver ritirato un emendamento giusto!
Grazie popolo Italiano per averci dato simili politici!
Aspettiamo altre vostre cazzate per ringraziarvi in modo più completo!
Viva il m5* ...il resto è merda vivente!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 06.07.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un dipendente provinciale e spero che aboliscano le province, ne ho le balle piene di presidenti, assessori e consiglieri. Gente che prende stipendi doppi del mio e fanno pure danni. Dopo le province spero che toccherà anche ai piccoli ed inutili comuni e tutti gli altri enti in cascata che sono inutili. Lo faranno? Scordatevelo. Se cascano le province, casca tutto il castello, perchè ormai sono le province ad avere la gestione di quasi tutte le competenze, tranne la sanità. Anni di decentramento hanno prodotto questo controsenso, le Regioni nate per sostituire le province sono di fatto dei contenitori inutili, perchè hanno delegato tutto alle province, dalla manutenzione delle strade, al turismo alla gestione delle cave e miniere, i centri per l' impiego e le scuole.

franco castelli 06.07.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

guardatevi come hanno votato per l'abolizione delle provincie......

Giovanni F. Commentatore certificato 06.07.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

La polverizzazione della politica 3.000 partiti per NON avere più la politica.
Noi,Tutti,Insieme ITALIANI passeremo ad amministratori eletti direttamente da Noi e finalmente non daremo la NOSTRA ITALIA a bellimbusti incravattati e con mescherine applicate sfottenti.
Corrado Cantarelli.

Corrado Cantarelli 06.07.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Contrabbando politico

Ti sgozzo gli alberi

ti sfrantumo le montagne

ti riscaldo il pianeta con l’inquinamento

perché le catastrofi ambientali

sono parte del nostro commercio

ti bombardo il mondo

bruciando la carne dei poveri

perchél’uranio impoverito

e le bombe sono la stabilità del nostro commercio

puliamo il mondo dai poveri

perché sono degli sfruttatori

non sanno fare altro

che mangiare bere

e produrre figli

consumando parte del nostro bene prezioso

che sono le fondamenti

del nostro commercio

succhiamo il petrolio

e ci tiriamo ogni tipo di gas

per regalarvi il progresso

inquiniamo tutte le falde acquifere

perché le acque

che vendiamo noi in bottigliette di plastica

sono più sane

stiamo inventando nuove religioni

perché quelle presenti

non sono più un trucco ben fatto

il nostro nuovo Dio

volete crederci o no

si chiamerà oscenamente danaro…

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.07.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NE FACESSERO UNA GIUSTA!!!!!

Le agenzie di rating declassano il Portogallo; che siano oneste o no, ora i titoli portoghesi sono spazzatura e chi ci ha investito si ritrova con un pugno di mosche. Dietro al fallimento del Portogallo ci siamo noi, ma Tremonti presenta una manovra ridicola che non solo sposta tutto nel tempo ma fa taglietti piccolissimi: 5 milioni qua, 7 là, una cosa ridicola e oscena! Le uniche cose serie sono i tagli alle pensioni che sono stipendio differito, colpendo anche quelle medie da 1400 euro lorde (!!!), e il blocco degli stipendi dei pubblici dipendenti che sono già bassissimi. Per sé la casta non prevede NULLA salvo provvedimenti microscopici e grotteschi già presentati e già ritirati in passato, mentre Napolitano e Berlusconi proseguono nello scempio di spese inutili, le più alte spese di Stato delle massime cariche in Europa!!!!
Di Pietro rilancia la proposta di abolire le Province che DA SOLE porterebbero al taglio di 17 miliardi, quasi metà dei 40 che servono assolutamente, ma la Casta boccia l’eliminazione della prima inutile mangiatoia d’Italia. Casini si schiera con Di Pietro ma disertano 43 del Pd. Eppure di questa proposta si parla da 50 anni. Eppure questa proposta stava nel programma di B. Eppure sarebbe il 1° passo per ridurre gli sprechi della Casta.
Tutto il paese soffre, ci presentano terrori di tagli ai servizi e di altre tasse, ma la Casta non molla, e non cede nessuno dei suoi inutili e sepregevoli privilegi.
Gli astenuti sono stati 240.
I voti contro 225.
Quelli a favore 83.
Fanno schifo! SCHIFO!!!!!!
SIANO MALEDETTI TUTTI!!!!!!!!!!!!!!
POSSANO CREPARE TRA ATROCI TORMENTI PER AVER ROVINATO UN PAESE!!!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.07.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...oppure il socialista Fabrizio Cicchitto che come il boia incastonato di mazzette di permette di condannare chi non vuole essere calpestato dal cancro creato dagi loro affari sporchi di merda che sono scandalosi...Nel giugno 2009 Cicchitto è indagato per ricettazione dalla procura di Pescara, in seguito alla pubblicazione del memoriale di Maria Maurizio, ex moglie del parlamentare PDL Sabatino Aracu, che ha scritto «Mio marito prendeva tangenti per milioni di euro da alcune cliniche private e poi era solito dividerle con l'onorevole Fabrizio Cicchitto di Forza Italia, che era, ed è, il suo padrino politico...»Chi sono le ditte assegnatarie dei lavori? chi sono le banche del prestito osceno che con interessi assurdi si fotteranno la torta?chi si dividera' i soldi truffa che arriverranno dalla comunita' europea ancora una volta fottuta?il democristiano CASINI e dalla parte delle forze dell'ordine anche noi siamo senza dubbio dalla parte delle forze dell'ordine specialmente quelle che hanno messo le mannette al suo socio fraterno ed amico TOTO' CUFFARO arrestato per mafia...anche noi siamo dalla parte degli operai specialmente quelli che muoiono per 1000euro al giorno sul lavoro cercando di portare avanti le proprie famiglie mentre i parlamentari si fottono 20mila euro al mese e non valgono nemmeno 20euro al mese...LA BANDA DEL BUCO OSCENO in odore di truffa vuole attendare alla salute di noi italiani in cambio di qualche euro sporco di sangue...mentre l'azzannatore solitario di una caviglia di un carabiniere MARONI e pronto a spartirsi la torta della nefandezza offerta dalle mafie...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.07.11 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2004 viene accusato di favoreggiamento, per aver avvisato il prefetto di Livorno, Vincenzo Gallitto, di un'inchiesta a suo carico per abusi edilizi nell'Isola d'Elba. Il tribunale dei ministri di Firenze dichiara la sua non competenza e lascia il caso alla giustizia ordinaria. Nel 2009, la giunta della Camera nega l'autorizzazione a procedere per Matteoli, scatenando le critiche dell'opposizione.

Nel febbraio 2005, quando era ministro dell'Ambiente, è stato indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreto d'ufficio in relazione all'inchiesta sul "mostro di Procchio", un complesso in costruzione a Marciana nell'isola d'Elba, in merito alla quale Matteoli, in una telefonata col prefetto di Livorno, aveva chiesto informazioni sulla notizia di una possibile indagine a suo carico per abusi edilizi, indagine al tempo ancora ignota al prefetto che dunque si allertò. L'indagine si inseriva in una più vasta inchiesta che coinvolgeva, tra gli altri, un giudice e due prefetti, accusati di corruzione.

Rinviato a giudizio il 4 maggio 2006, dopo la prima udienza in ottobre, il 17 maggio 2007, la Camera bloccò il processo (394 voti favorevoli, 2 contrari e 32 astenuti), sollevando un conflitto di attribuzione tra poteri dello stato alla Consulta contro il Tribunale di Livorno che, non considerando la telefonata del Matteoli al prefetto di Livorno riconducibile alle sue funzioni ministeriali, aveva proceduto senza richiedere l'autorizzazione a procedere alla Camera.

Nel luglio 2009 la Corte Costituzionale ha annulato la richiesta di rinvio a giudizio espressa dal Tribunale di Livorno per favoreggiamento in relazione alla vicenda del complesso dell'isola d'Elba e dava ragione alla Camera dei deputati che aveva sollevato il conflitto di attribuzione, sostenendo che avrebbe dovuto essere il Tribunale dei Ministri a giudicare il ministro, previa autorizzazione a procedere da parte della Camera...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.07.11 08:08| 
 |
Rispondi al commento

La banda del buco osceno

Le accozzaglie di lobby usando i propri servi in cambio di laude mazzette mettendo in atto ancora una volta i loro infame programma di sventrare la Val di Susa in cambio della possibilita' di ingenti profitti...esseri umani trasformati in vermi di camposanto che vivono da anni contro ogni legge delle enormi tangenti cammuffate in rimborsi elettorali sono in prima fila contro lo stupro del paesaggio...Costituzione della Repubblica Italiana, Articolo 9: Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione...in Val di Susa non c'e' da tutelare solo lo stupro del paesaggio ma l'attentato terroristico alla salute degli abitanti un genocidio annunciato una catastrofe umanitaria l'ingravidare di corpi innocenti con amianto...il rimorso di coscienze sporche gozzoviglia allegra sulle disgazie create in cambio di corruzione uno schifo a sbaffo...


Non mi dilungo sull’impatto ambientale, la collina di amianto (una stima di una ASL di Torino parla di 20.000 morti nei prossimi anni per la nube di fibre) il tunnel di 54 km dentro una montagna già scavata dall’Enel perché ricca di Uranio, ma vi informo di questo:

i soldi destinati alla costruzione li metteranno le banche, ad un tasso del 6,2 % ma la fidejussione a garanzia del prestito sapete chi l’ha messa?

Voi!! o se preferite lo Stato italiano! entro 9 anni dovremo restituire 45 miliardi di debito alle banche che hanno finanziato l’opera...


eppure delinquenti fuorillegge maggiordomi delle lobby e banche accusano o si permettono di accusare con una ipocrisia strumentale uscita dalle viscere della vergogna...prostituti alla ribalta come IL FASCISTA ALTERO MATTEOLI chiamando i cittadini della Val di Susa che provono con dignita' di proteggere la loro salute che vogliono ipotecare con orrende malattie e quelle dei figli e nipoti un gruppo di delinquenti...dimenticando di tutti i reati commessi nella sua vita di politico corrotto...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 06.07.11 08:03| 
 |
Rispondi al commento

La banda del buco osceno
Le accozzaglie di lobby usando i propri servi in cambio di laude mazzette mettendo in atto ancora una volta i loro infame programma di sventrare la Val di Susa in cambio della possibilita' di ingenti profitti...esseri umani trasformati in vermi di camposanto che vivono da anni contro ogni legge delle enormi tangenti cammuffate in rimborsi elettorali sono in prima fila contro lo stupro del paesaggio...Costituzione della Repubblica Italiana, Articolo 9: Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione...in Val di Susa non c'e' da tutelare solo lo stupro del paesaggio ma l'attentato terroristico alla salute degli abitanti un genocidio annunciato una catastrofe umanitaria l'ingravidare di corpi innocenti con amianto...il rimorso di coscienze sporche gozzoviglia allegra sulle disgazie create in cambio di corruzione uno schifo a sbaffo...


Non mi dilungo sull’impatto ambientale, la collina di amianto (una stima di una ASL di Torino parla di 20.000 morti nei prossimi anni per la nube di fibre) il tunnel di 54 km dentro una montagna già scavata dall’Enel perché ricca di Uranio, ma vi informo di questo:

i soldi destinati alla costruzione li metteranno le banche, ad un tasso del 6,2 % ma la fidejussione a garanzia del prestito sapete chi l’ha messa?

Voi!! o se preferite lo Stato italiano! entro 9 anni dovremo restituire 45 miliardi di debito alle banche che hanno finanziato l’opera...


eppure delinquenti fuorillegge maggiordomi delle lobby e banche accusano o si permettono di accusare con una ipocrisia strumentale uscita dalle viscere della vergogna...prostituti alla ribalta come IL FASCISTA ALTERO MATTEOLI chiamando i cittadini della Val di Susa che provono con dignita' di proteggere la loro salute che vogliono ipotecare con orrende malattie e quelle dei figli e nipoti un gruppo di delinquenti...dimenticando di tutti i reati commessi nella sua vita di politico corrotto...

armando di napoli 06.07.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Da subito a tutti i titolari di deposito titoli verrebbe applicato un bollo «rinforzato» sull'invio dell'estratto conto del dossier. Si passa a 120 euro l'anno (10 al mese), rispetto ai 34,20 attuali, da cui si salva solo chi possiede titoli e valori per cifre inferiori a mille euro. Una bella botta, soprattutto per chi ha patrimoni modesti e fa scelte di investimento a basso rischio (e a basso rendimento) in un momento storico dove l'inflazione è sempre più difficile da rincorrere (oggi è al 2,7%).

Per fondi, azioni, dividendi, pronti contro termine, etf, obbligazioni bancarie e societarie, le tasse dovrebbero invece salire dall'attuale 12,5% al 20%. Un ascensore fiscale che lascia a terra solo i titoli di Stato, gli unici a rimanere tassati al 12,5%. Un privilegio che si tradurrà, probabilmente, anche in maggior valore di mercato per Bot, Btp e Cct

http://www.corriere.it/economia/11_luglio_05/risparmio-sale-fino-a-380-euro-il-bollo-sul-deposito-titoli-giuditta-marvelli_e38a2a86-a6cb-11e0-bbaa-d83a3b6f7958.shtml?fr=box_primopiano

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Gli imprenditori fanno gli imprenditori. Quando un imprenditore diventa capo della Confindustria fa il politico. E in un Paese che è leader nel mondo per la piccola industria meccanica, per il tessile di lusso, per il turismo comandano invece i latifondisti del cemento, dei buchi, dei tondini di ferro. Imprese che con i soldi pubblici creano solo squallidi lavori temporanei a immigrati distruggendo il territorio senza farne valore. Chi davvero conta per lo sviluppo del Paese non lo vediamo in tv: quella è la vera maggioranza silenziosa. E' la maggioranza che produce creatività e conoscenza i cui prodotti viaggiano alla velocità della luce senza bisogno della Tav. Quella degli imprenditori che fanno gli imprenditori e non hanno nessuno, tantomeno la Marcegaglia, a difenderli.

Peter Amico 06.07.11 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Anonymous
Sito riferimento italiano

http://anonops-ita.blogspot.com/

fulgy f., torino Commentatore certificato 06.07.11 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Una la convinzione di tutti i partecipanti all’incontro: il diritto d’autore è solo una scusa ma la reale intenzione di quanti, sin qui, hanno imbeccato l’AGCOM è quella di difendere anacronistici modelli di business e di creare, in Via Isonzo, la cabina di regia della web-televisione nella quale minacciano di trasformare Internet.

E’ una mia antica paura che, sfortunatamente, esce confermata da quanto sta accadendo nelle ultime ore.

La Rete, ormai, è diventata sul piano commerciale un concorrente pericoloso della televisione e sul piano politico un efficace strumento di aggregazione e mobilitazione capace di togliere alla TV ed ai giornali il primato sull’orientamento ed il controllo delle masse.

I Lorsignori del Palazzo non hanno dubbi, pertanto, che l’informazione, la creatività e le idee, libere, on line, vadano controllate e fermate attraverso un’efficace regia politico-economica che, appunto, nell’Autorità, con la scusa della tutela del diritto d’autore, trova la sua sede ideale.

Se Lorsignori vinceranno, avremo perso tutti.

http://daily.wired.it/blog/law_and_tech/2011/07/06/la-notte-della-rete-e-l-alba-delle-democrazia.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Doccia gelata sull'operazione dealla Polizia Postale contro Anonymous nel nostro Paese che ha portato alle deuincuia di quindici persone e all'annuncio classico di «rete smantellata». Infatti, sul sito «Anonymous Italy» è comparso un messaggio che pare contraddire pesantemente il positivo risultato annunciato dagli inquirenti: «La rete italiana di Anonymous non è stata smantellata», vi si legge, e anzi preannuncia «conseguenz»e per le forze dell'ordine autrici del blitz che ha portato alla denuncia di 15 giovani. E va giù duro: «I media hanno diffuso la notizia che l'intera rete Anonymous italiana è stata smantellata e che il capo di Anonymous Italia è stato catturato. Anonymous nega e vorrebbe ricordare che non c'è nessun capo, nessuna struttura e che tutti operano allo stesso livello. Niente è stato smantellato». Il comunicato, pubblicato da un certo «Mendax» sul blog del gruppo italiano, afferma poi che le persone arrestate

«non erano pericolosi hacker», ma «persone come tutti, arrestate mentre protestavano pacificamente per i nostri diritti».


http://www.iltempo.it/2011/07/06/1270271-anonymous_nome.shtml

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 07:36| 
 |
Rispondi al commento

L'agenzia Moody ha tagliato il rating del Portogallo

L'agenzia Moody ha tagliato il rating del Portogallo portandolo da "BAA1" a "BA2", ossia a livello di spazzatura, gettando anche un notevole allarme poiché per il paese potrebbe essere necessario un secondo turno di fondi di salvataggio, nell'ambito del quale potrebbe essere necessaria anche la partecipazione di creditori privati.

Tra le tre principali agenzie di rating, Standard & Poors e Fitch Ratings considerano entrambe il Portogallo a livello BBB-, il più basso nella scala di livello investment.

Il nuovo declassamento del Portogallo fa presagire che in Europa i problemi di debito si estendono oltre la Grecia. Alcuni economisti pensano che anche all'Irlanda potrebbe essere necessario un ulteriore sostegno e gli investitori esprimono preoccupazione per la Spagna e l'Italia che potrebbero essere i prossimi paesi ad aver bisogno di aiuti.


OPERAZIONE GRACIA COMPLETATA.STOP
INIZIO OPERAZIONE PORTOGALLO.STOP


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Pamplona pronta alla festa,
dove dei quadrupedi con le corna inseguiranno centinaia di bipedi senza cervello.


BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 06.07.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Quando la Lega stava con i manifestanti:
http://www.notav.eu/article5409.html

Poi, hanno visto che a Roma se magna bene.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.07.11 06:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho 42 anni e in passato ho cercato in qualche modo di rendere chiarezza in alcune realtà dimenticate o quasi. Non ho figli e famiglia eppure mi è costato caro quel poco che rifarei. Mi chiedo dove trovi l'energia per esporti laddove tutto il sistema rema ipocrita e contro. Davvero unico. Grazie.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 03:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per chi non conoscesse la sua storia: cercate Mariarca Terracciano in rete. E' la fotografia dell'Europa di Prodi, Draghi, etc, e dei loro committenti.
THX

Roberto Vian 06.07.11 03:28| 
 |
Rispondi al commento

oltre il tav ci sono altre questioni che vanno affrontati:benzina,assicurazioni,tasse, ecc..ecc..mi auguro che queste manifestazioni no-tav aprano la strada ad altri temi non meno importanti,altrimenti siamo fregati

massimo taurisano 06.07.11 02:43| 
 |
Rispondi al commento

11 miliardi di dollari, 178 morti in dieci anni.
I canadesi se ne vanno dall'Afghanistan.

ℳov 5✰ Commentatore certificato 06.07.11 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Con al UE bisogerebbe adottare la stessa tattica degli inglesi cioè valutare di volta in volta quando conviene stare fuori e quando dentro dal condominio UE e regolarci di coseguenza senza accettare tutto sempre e comunque.

Della serie quel che mi fa comodo si e quel che non mi fa comodo no!

bruno bassi 06.07.11 01:05| 
 |
Rispondi al commento

La vera maggioranza silenziosa è quella che finora non ha ancora estratto (metaforicamente ma non troppo) la pistola per puntarla alla tempia di questi signori...

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 06.07.11 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Quando un popolo individualista come il nostro perde la fiducia in sé stesso e nelle istituzioni che lo reggono, l'immoralità diventa una forma di viver civile e la mediocrità invade la cosa pubblica.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.07.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della R.A.I. fra un po ci troveremo il canone integrato nella bolletta dell'enel.
Almeno saranno costretti a pagarlo anche quelli che l'hanno sempre evaso,e ce ne sono tanti...
Lo so che è una tassa odiosa,sono io il primo a dirlo che andrebbe abolita,ma purtroppoo ce tocca...

Gino B. Commentatore certificato 06.07.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Marcegoglia ha ragione, le si vuole impedire di continuare a far soldi con lo Stato, ma lo Stato siamo noi e i soldi li vogliamo spendere per i nostri interessi e non per i suoi...Per questo siamo delinquenti?
L'albero della cuccagna è vuoto!E' rimasto solo il palo...

tina . Commentatore certificato 06.07.11 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pò alla volta stiamo capendo chi sono questi "signori" e come stanno saccheggiando il paese.
Una volta cacciati questi avremo però davanti questa Europa, che sta edificando un immenso campo di concentramento. Tra qualche anno l'Europa sarà terra bruciata, non c'è molto da girarci attorno.
Questa classe politica-industriale è solo il primo gradino, il problema è ben più vasto.

Roberto Vian 06.07.11 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo Marcegaglia è stato di recente condannato per comportamento antisindacale dal tribunale di Ravenna.
Antonio Marcegaglia, fratello di Emma ha patteggiato nel 2004 una condanna a 11 mesi di reclusione e un risarcimento di 6 milioni di € per reato di corruzione.
Un'altra inchiesta penale sta coinvolgendo Steno Marcegaglia, presidente del gruppo e padre di Emma in relazione a smaltimento illecito di rifiuti pericolosi.
Lo stesso Steno Marcegaglia ha patteggiato la pena per lesione colpose gravi in relazione all'infortunio di un operaio che lavorava in subappalto all'interno di uno stabilimento del gruppo (multa di 610 €).
Il direttore dello stabilimento Marcegaglia di Ravenna è stato condannato nel 2009 in via definitiva per lesioni personali gravissime in relazione all'infortunio di un operaio del gruppo, il direttore aveva plurimi precedenti specifici.
Emma Marcegaglia ha solidarizzato col dirigente della ThyssenKrupp condannato a 16 anni per omicidio volontario in relazione all'incidente che causò la morte di sette operai.
Nello stabilimento del gruppo Marcegaglia in provincia di Mantova dove l'azienda ha la testa operativa la media di infortuni sul lavoro nel 2010 è stata del 300% più alta della media italiana.
Sarebbe opportuno che chiunque è al corrente di questi fatti li divulgasse, ad esempio intervenendo in programmi radiofonici, sarà una piccola cosa ma comunque utile.
Questa si permette pure di dare del delinquente agli altri, senza vergogna, anche per colpa di tanti giornalisti che questi fatti non osano ricordarglieli in ogni occasione (lo so che rischierebbero il posto ma allora che cambino mestiere, il loro compito sarebbe informare; d'altra parte non è che se hai terrore del vuoto vai a fare il paracadutista).
Personaggi come questa signora grazie ad una stampa in mano a gruppi industriali-finaziari vengono fatti passare come imprenditori che si impegnano per il bene comune e non per il loro esclusivo tornaconto, e lo dico da conservatore.

Rocketto 06.07.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento

boicottaggio esistenziale automatico

"sacrificarci per sistemare il nostro paese abbiamo preferito decidere di estinguerci non facendo più figli e lasciando la patata bollente in mano ai nuovi Italiani di domani (Rumeni, Cileni, Ecuadoregni, Albanesi e così via)"

è vero, sopratutto genova è una città che più di altre si sta vendendo ad altre popolazioni ma ho delle contestazioni da farti su come hai impostato il ragionamento:
"abbiamo preferito decidere di estinguerci non facendo più figli"
- non credo abbiamo scelto noi di non far figli ma siamo costretti dal sistema che s'impone sulla vita della gente

"lasciando la patata bollente agli italiani di domani"
- non penso siamo stati noi a volerlo, nessun cittadino italiano ha mai desiderato di essere sostituito da altre popolazioni, è il sistema di potere che lo ha richiesto...


....da italino "con dignità" come fai a farti sfruttare come un sudamericano o un cinese avendo raggiunto un certo livello di cultura e di consapevolezza del mondo lavorativo e delle dinamiche della società in cui vivi?
...giustamente da italiano "non stupido" protesti o ti rifiuti e ribellandosi l'italiano "cazzuto" subisce dei danni esistenziali notevoli perchè piuttosto di farsi umiliare è disposto a rinunciare al futuro, ad esempio rifiutando una squallida offerta di lavoro.

E' questo il vero sacrificio, la rinuncia del futuro per non portare avanti un sistema classista e di sfruttamento.

Purtroppo gli stranieri che entrano in italia sono disorientati, ignoranti e poco lucidi per capire e riconoscere la nuova evoluzione della dittatura con il sorriso.

Acul utopiA Commentatore certificato 06.07.11 00:24| 
 |
Rispondi al commento

*****
50...senti di solito non intervengo sui tuoi commenti,perchè molti sono condivisibili.
In questo momento ti chiedo:
se per le badanti si stabilisce una cifra oraria,se per le serve si stabilisce una tariffa,perchè non si deve stabilire una tariffa(massima)per tutti i ladri professioni?
Capisco che è difficile che questi stronzi si taglino i coglioni da soli...però almeno che qualcuno dei politici tenti la proposta.

oreste mori, La Spezia
*****
----------------------------------------------

Per tutte le categorie che tu hai portato ad esempio, come per molte altre, la paga e' stabilita da sindacati ed imprenditori.

Per fare un determinato lavoro, una persona deve essere pagata un determinato salario. Punto!

Dovresti sapere che se un'imprenditore volesse premiare un operaio piu' che un'altro per il suo effettivo valore, questo non puo' essere fatto alla luce del sole perche' i sindacati non vogliono perche' gli operai devono essere tutti uguali.

Informati un po'.

Io invece sarei per una paga minima salariale sotto alla quale non si puo' scendere, e poi ognuno contratta il suo stipendio con l'impresario. Ognuno viene pagato in base alle sue reali capacita'.

Non e' vero che un "normale" operaio guadagna 1000 euro al mese, ma almeno tre volte tanto.

Se poi lo stato si "ciuccia" i 2/3 e voi pensate che tutto sia gratis, pensioni, sanita' e tante altre cose, il problema e' vostro.


che gallina la Marcegaglia.. :(

Roberto Olivetti Commentatore certificato 05.07.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=mRYAzfdNWfI
STORIA GIA VISTA

Filius Mundum Commentatore certificato 05.07.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

hai ragione bersani non siete uguali, siete la stessa cosa, cosa nostra!

pillolo 05.07.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei solo sapere quanto amianto dovranno tagliare o traforare per ottenere quel sito che nessuno vuole.
Sarà finito entro il 2020... ma durante la sua costruzione si vedranno lievitare i costi, cosa inevitabile con tale crisi in corso, e chiederanno altri sforzi alla gente.

Avete ancora voglia di sforzarvi per essere presi in giro?
TUTTI A CASA!!!

3mendo 05.07.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento

E' curioso vedere come fra tutti voi che protestate non vi sia alcuno che rilevi come cose molto ma molto peggiori di quelle di cui ci si lamenta nel blog circa l'Italia avvengano nel paese faro della democrazia del mondo (quale? fate vobis!). A dirla proprio tutta se quel paese (che in realtà a livello di democrazia concreta può essere paragonato a quelle dittature che ha ogni tanto fatto andare al potere qua e là sul pianeta)può essere a buon diritto considerato il peggiore per il ruolo che ha svolto e che svolge nel mondo (dopo aver ricevuto, con la finta guerra d'indipendenza, il testimone dal Regno Unito di G.B.)è altrettanto vero che non è il solo e che manifestazioni di quella che sembra essere una sindrome italica si trovano in realtà in quasi tutte le nazioni. La differenza con l'Italia sta nel fatto che nelle altre nazioni coloro che detengono il potere (sono gli stessi ovunque e per stessi intendo proprio le stesse......persone)si devono adeguare nel comportamento pubblico di facciata a popoli molto meno scaltri, meno smaliziati e anche meno intelligenti, meno cinici ma più onesti e più popolo degli Italiani e quindi anche più potenzialmente incazzosi. Noi, purtroppo, siamo un popolo di mammolette vigliacche che nella consapevolezza di non voler o poter sacrificarci per sistemare il nostro paese abbiamo preferito decidere di estinguerci non facendo più figli e lasciando la patata bollente in mano ai nuovi Italiani di domani (Rumeni, Cileni, Ecuadoregni, Albanesi e così via). Sarebbe auspicabile che diventassero popolo almeno loro ma invece temo che andranno ad alimentare le schiere di coloro che in un futuro prossimo necessiteranno sempre più di quella "Caritas" che impoverendo ora quella parte di mondo che aveva prima agiato intenderebbe riportarlo verso la spiritualità della fede come si faceva con le affamate plebaglie medievali. Beppe sai che non sei solo in Italia. C'è almeno un'altro che predica come e meglio di te ma non ti montare la testa. Ciao.

Arturo G., Genova Commentatore certificato 05.07.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confindustria è scesa in campo per dare man forte all'AGCOM sulla nuova normativa per il copyright. La cosa imbarazzante è che ha deciso farlo acquistando uno spazio pubblicitario del suo quotidiano di riferimento Il Sole 24 Ore. A parte la caduta di stile (chissà se hanno chiesto uno sconto, NdR) il comunicato "pubblicitario" è sembrato piuttosto scarno.
Insomma, dopo settimane di dibattito intellettuale, interpretazioni giuridiche, riferimenti ai diritti digitali, Confindustria e tutte le sue associate di settore intervengono nella modalità più sterile che si potesse immaginare. Siamo qui a disquisire sui massimi sistemi, e la crema dell'imprenditorialità italiana sembra voler tentare di risolvere tutto con tre ovvietà messe in croce: legalità, tutela della creatività e salvaguardia del lavoro. Come se gli avversari fossero ovviamente contro il rispetto delle leggi, la tutela dei diritti di copyright e dei posti di lavoro.

http://www.tomshw.it/cont/news/confindustria-sostiene-l-agcom-ma-perde-la-faccia/32362/1.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.07.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marcegaglia, lei dice che i veri eroi combattono con le armi della Democrazia. Bene le preciso che la Democrazia Diretta in special modo, come quella che è applicata in 23 nazioni al mondo, dove le decisioni per esempio come la TAV vengono decise in assemblee pubbliche tra cittadini, amministrazioni , promotori ecc. ecc. , questo cara Marcegaglia si chiama confronto o meglio referendum propositivo senza quorum, cioè senza un potere clientelare e varie lobby che decidono sempre senza tenere conto del parere dei cittadini.
No cara Marcegaglia, la sua proposta o la sua idea di Democrazia non è Democrazia, ma decisioni prese da un potere di affaristi che impongono una dittatura morbida e uno stato d'assedio con la polizia, che in molti casi spero si vergogni di operare in questo modo , e a loro consiglio di stare fermi quando la gente avanza , senza obbedire a chi ha rovinato l'Italia, ma accompagnarci per prendervi con molta pacatezza e armonia e accompagnarvi fuori dallo stato che avete rovinato.
Vuole trovare i soldi per risolvere l'economia?
Bene una proposta da tempo fatta da Eugenio Benetazzo analista indipendente ;
1) ridurre IVA dal 20% al 7% per gli imprenditori con l'obbligo di restare in Italia
2) A tutti i cittadini si permetta di scaricare a fine anno con la dichiarazione dei redditi qualsiasi spesa, sgravando da questo onere la finanza, emergerebbero cosi 130 miliardi di euro di evasione,in 11 anni pagheremo il debito pubblico.
3) Regolarizzare e tassare la prostituzione, molti come sappiamo la utilizzano e emergerebbero anche qui 40 miliardi, pari a una manovra.

Pero senza l'illecito le lobby non guadagnerebbero più, è questo che voi non volete, per quello non avete mai pensato a queste 3 proposte.
Quindi chi sono i Democratici?
Voi o i Valsusini?
Lascio alla popolazione Italiana la decisione, in Democrazia.

marco maccis, vigonza (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 23:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè Quirinale e Viminale fanno rima con orinale?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Domattina la regione Marche deciderà se far costruire un rigassificatore vicino ad Ancona. Anche qui la tavola è imbandita con i soldi dei contribuenti: se il rigassificatore dovesse stare fermo, il 70% dei profitti li paghiamo noi in bolletta, come se lavorasse. Se lavora, c'è il rischio di incidente rilevante. Non hanno capito che il no al nucleare significava no agli impianti pericolosi e sì alle fonti rinnovabili: ora si torna indietro alle fossili... Domani tenete gli occhi aperti su Ancona oltre che sulla val di Susa!

LR 05.07.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi riferivo ovviamente al Fatto Quotidiano, mi era rimasto nella tastiera...

Alessio C. 05.07.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito perché nei link alle notizie, tipo in questo post la condanna di Cragnotti e Geronzi, vengono messi di solito i portali del Corriere della Sera o altri giornali che critichi giustamente spesso per i noti motivi di finta-indipendenza (a parte i soliti singoli giornalisti "sciolti" che ci sono per fortuna quasi ovunque anche nei giornali più insospettabili) e perché prendono un mare di finanziamenti pubblici, e quasi mai all'unico che invece non li prende e si è dimostrato finora davvero indipendente, e sicuramente non "anti-Grillo" a priori come tutto il resto della stampa di regime...mi pare un leggero controsenso...

Alessio C. 05.07.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste un modo per strappare queste erbacce...loro sono dentro, il parlamento è casa loro, si chiudono dentro, si muniscono di sistemi d'allarme, se il cittadino oltrepassa il limite, se riuscissimo ad entrare, si sposterebbero da una stanza all'altra e troverebbero il modo di escluderci dal sistema.

Ora la cosa fondamentale da capire è che loro non sono cittadini, non capiscono, non conoscono, o molto probabilmente sono a conoscenza e non vogliono capire, essere un privilegiato è lusso per loro.
Scendiamo in piazza, sogno un grande giorno dove tutti saremmo insieme a gridare: "Liberi uomini, sotto uomini liberi !"
e non sotto queste persone affamate di potere, denaro, sesso, schiavi della loro avidità;
LA FELICITA' STA NELLE COSE SEMPLICI...
La vita politica è semplicità, e interessi comuni, niente di imposto e ingiusto. Solo voglia di sentire che ciò che abbiamo è merito di tutti. Sempre alla ricerca della perfezione forse impossibile, ma che può essere sempre migliorata, della grande giustizia per tutti.

Pietro R., Verona Commentatore certificato 05.07.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NUOVO CHE AVANZA
(la voce del silenzio)

Siamo indagati e condannati
VOGLIAMO FARE I DEPUTATI

affissi questa notte per le strade del centro di Palermo.(repubblica.it)


Ovvio!

Una cinquantina di giovani nel pomeriggio ha presidiato l'ingresso dell'Assemblea regionale.
Tutti hanno esposto dei cartelli provocatori nei confronti dei 27 deputati regionali attualmente con problemi giudiziari. Tra le scritte messe in mostra: "Condannato per falso e abuso di ufficio", "Arrestato per concussione", "Indagato per concorso esterno in associazione mafiosa".

Dopo il governo ombra e quello silenzioso, il governo a forma di OMBRELLO.

Dove lo metto.
dove lo metto,
dove lo metto_no si sa.


Prigionieri, come in una guerra

Scritto da Vauro Senesi
Corfù, 4 luglio 2011. John Klusmire,il capitano della nave statunitense «Audacity of hope», è ancora in carcere. Nessun rappresentante dell'ambasciata americana lo ha incontrato, né chiesto di incontrarlo fino al momento in cui sto scrivendo. Pare inoltre che il trattamento a lui riservato da parte delle autorità carcerarie greche sia particolarmente duro; segno che questa nave dedicata ad Obama - dove su 52 persone in attesa di imbarco ben 30 sono cittadini Usa di religione ebraica, molti gli anziani tra di loro - viene realmente considerata alla stregua di un pericoloso covo di terroristi di Hamas. Alle 18 di ieri la nave canadese ancorata a Creta - cui il giorno prima era stata negata l'autorizzazione a prendere il largo alla volta di Rodi - è salpata, ma dopo 20 minuti è stata abbordata dalla guardia costiera greca e costretta a rientrare.
Di fatto le navi della «Freedom flotilla» sono sequestrate a norma di un articolo del codice di navigazione greco applicabile solo in caso di guerra o di emergenza interna. Ed è proprio di fronte a una guerra che i pacifisti pervenuti qui da mezzo mondo si sono ritrovati. Non quella a largo delle coste di Gaza preannunciata dall'ammiraglio israeliano Eliezer Maron che si erano preparati ad affrontare in modo assolutamente pacifico, ma ad una guerra di logoramento fatta prima di ostacoli burocratici frapposti alla partenza, poi dichiarata ufficialmente con l'applicazione da parte greca di leggi emergenziali che sospendono il diritto internazionale ed europeo.
Che l'assedio israeliano alla Striscia di Gaza si sia esteso dal Mediterraneo mediorientale fino alle coste europee non è più solo una metafora, è un dato oggettivo. Gli attivisti della Flotil

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.07.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe accendiamo i motori e affrettiamoci alle votazioni on line per scegliere la squadra a 5 Stelle che dovrà andare al governo !!!!! Cerca pure tu di darti una smossa però e non dormire con la zizza in bocca !!!!! Scherzo,ma diamoci una accellerata ed accendiamo i motori a 5 Stelle !!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 05.07.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento


MAFIO-IMPRENDITORIA

la plutarchia , oligarchia dei partiti si blinda , compone nel mafio-cartello imprenditoriale che si ramifica nella mappa del potere , incrocia , frammezza , compone e a sua volta entra nell'imperialismo bancario e finanziario creando una massa che sembra divisa , composta , indipendente ma CHE DI FRONTE ALLE EMERGENZE SI RICOMPONE PER DIFENDERE LA MISSION PRIMARIA : ESSERE UN COMITATO D'AFFARI FINALIZZATO AL MASSIMO DEL PROFITTO ATTRAVERSO LA FORZA POLITICA , ECONOMICA E BANCARIA.

Se questo profitto fosse pienamente tassabile , alla fine almeno il fisco si prenderebbe qualcosa ; invece un buon 50% finisce in conti cifrati , a sua volta cifrati....e il 17 non porta in questo caso sfortuna..

L'ITALIA ,LO STATO IL RISPARMIO DEI CITTADINI ( CHE STA' CROLLANDO ) viene succhiato da questa casta che grazie ALLA NO TAV...EMERGE , si riunisce , lancia messaggi mafiosi e difende i suoi interessi allargati.

SI MOBILITA' E ATTRAVERSO LO SPRECO DI OPERE INUTILI SACCHEGGIA I CITTADINI , SI ARRICCHISCE ALLE SUE SPALLE PER OPERE DI NON PUBBLICA UTILITA'.

Primi in europa per imposizione fiscale , primi in europa per bassi servizi e sostegno ai VERI IMPRENDITORI ..primi in europa per la totale assenza di incentivi allo sviluppo , occupazione e lavoro.

la marcegaglia ....ha contribuito alla DISTRUZIONE DELLA PICCOLA IMPRESA IN TUTTI I SUOI SETTORI IN ITALIA.....PER CONCORRENZA SLEALE , CARTELLO DOMINANTE . Ha contributi pubblici , priorità di casta bancaria , di finanziamenti , defiscalizzazioni , contratti sindacali favorevolissimi per AVER DELOCALIZZATO e per creare occupazione in Polonia , Russa , Cina e Brasile. nONCHè UN PLAUSO PER AVER REGALATO IL KNOW-HOW italiano al mondo.....

Inarrestabile Marcegaglia....nel far fuori Montezemolo nella corsa a 50 milioni di Euro... Luiss ..

Alla sua corte...tra patetici dossier del giornale con un berlusconi offeso ma ora silente ,
un buon cagnolino Bersani che aspetta il suo turno.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento UE oggi ha approvato la riduzione di quasi 572 milioni di euro al contributo italiano al bilancio comunitario, fondi che la comunità europea non ha utilizzato nel 2010

Stanziamenti non utilizzati per i programmi realizzati nel 2010, interessi ed eccedenze di varia natura ammontano nella UE a 4,54 miliardi di euro (dei quali 2,72 miliardi riferiti proprio ai fondi non utilizzati) che andranno restituiti agli stati componenti l'Unione Europea.

http://www.dazebaonews.it/mondo/item/4407-ue-allitalia-restituiti-572-milioni-dal-bilancio-comunitario

silvanetta* . Commentatore certificato 05.07.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

MAI E POI MAI VOTERO PIU PARTITO DEMOCRATICO PARLANO PARLANO MA FATTI IPOCRITI

antonio scoleri 05.07.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Se pensate che con le parole,commenti,parolacce e
quant'altro si riesce a cambiare sistema in questo
paese corrotto ebbene potete rassegnarvi non cambierà mai niente.
Ci vuole ben altro!!

germoglio 05.07.11 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti del blog.

Vi invito a leggere con attenzione e cercare di comprendere questo bell'articolo.

http://sollevazione.blogspot.com/2011/05/chi-lucra-sul-debito-greco.html

Per me è stato illuminante.
Fa capire molte cose.

Salvo M 05.07.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel giorno l'Ermellino si allontano' dal Ponte, carico di Cornacchie a fiutar il Morbo , tiro' dritto il Musetto al Campo di Spighe pronte alla Mietitura.
Trainando un piccolo Calesse, viaggiaron iGonfi chicchi ed i Fiordalisi degli Occhi di Papavero.
Altrove Correvan le Oche e nitrivan i Bardi, nell'annegar della Luce alle prime Ombre della sera.
La Verita' del Libro, dietro la Porticina d'Oro di cioccolatini Raccogliticci, stagliava all'Apertura l'Argento della Stagnola delle Alabarde in Croce a mo' della Locanda dell'Orso.
Una Pinta di birra di Bavaria, un Ditale di Queeen Elizabeth ed un filo del Mantello di San Galgano, costituivan meta' del suo Tesor.
A quella Pagina, le parole si Scollavano a scioglier in una Pozza di caratteri Accavallati: così come nel Tempo dell'Oracolo.
Una Volta ogni Trecentocinquantanove, quattrocentoventiduanni e tre quarti Lunari.
Dunque s'approntava il Grande Digiuno al Rosseggiar della Neve d'Agosto al piano.
Il nonno del piu' Vecchio, scordava di aver mai avuto Memoria di Vecchio della Profezia della Vecchia memoria Essena: la Chiusura del Tempio.
Le Formiche Stivavan nei lor Stivali, morbidi cotoni e Garze, teli Candidi ad Essudar le Aloi, mentre i Ciuffi di Anatre Mandarine danzavan l'Aria dell'Immobilita'.
Il Silenzio degl'Angioli, macchio' di Colore la Trasparenza della Rivelazione: nessuno, nessuno piu'...

Bimbi Ubriachi di Latte a Sugger dalle Mammelle delle Balie, porser le Manine al Cielo a Richiamar le Libellule dall'Oro del Tramonto.
Passaron allora il Pianto, le Mamme a cangiar di Dolce al Seno.

Tornar , dalla Radura dei Pipistrelli nani, quella sera al Passo, la Compagnia dei Padri, saldi dall'Acciaio dei Nervi a Tender un nuovo Ponte di Liane e Funi.

Tutto era Compiuto, nell'Arrotondar del Tempo.
Come di Musica, nuove Canzoni a Distender di nuovo il Monte al Bianco di Fiocchi della Novella Neve.
Uno strano Agosto, ad Abbracciar al Bosco...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.07.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

signor grillo, io le metto in mano i veri delinquenti del paese.
coloro che opprimono i giovani.
Coloro che fan carriera anche sulle intercettazioni e poi, quando scoperti da qualcuno più in gamba di loro, impugnano la lancia di cavalieri della privacy.
Avrà notato anche lei che dal 2008 il parlar di intercettazioni s'è fatto sempre più invadente... prima il piccolo caso telecom, poi si è voluto far credere che fossimo tutti intercettati, poi addirittura era l'uomo più potente d'italia ad esser intercettato... molte chiacchiere, e il nano ne è uscito 'vittima'.
Avrà notato anche che la cosa è salita insieme alla volontà di mostrar l'appetito sessuale del berlusca... prima la confessione della moglie, poi le ninfette, poi la D'addario e Ruby... anche lì è passato per vittima alla fine.
ma l'ultimo trucco mediatico ha dovuto pagarlo a caro prezzo, ha dovuto assumersi qualche responsabilità.
Perchè, vede, approfittar dei cazzi privati di un ventisettenne è un conto, rompere il cazzo a chi difende semplicemente le proprie idee e opinioni da teatrini preventivi e mediatici è un altro...

E' buffo come di 'intercettazioni' e di 'sesso' dei potenti si sia infilata pure qualche notiziola dall'estero, a un certo punto.. tenga presente che dal 2008 è partito tutto. veda la cosa in un insieme, dal 2008 a oggi.

Io posso solo dire che alla vista del caso D'addario, ero disposto persino a difenderlo, sto presidente... mi sembrava che si usassero mie idee su di lui solo per fotterlo.
Che idiota son stato.
A domani il resto

stefano 05.07.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

PARLANDO DI DELINQUENTI
nella maggioranza silenziosa, questi farebbero un figurone (scherzo).

...e lo dicono pure:

"SIAMO INDAGATI E CONDANNATI VOGLIAMO
FARE I DEPUTATI"


Sono i ragazzi della Giovane Italia, il movimento giovanile del Popolo della Libertà, gli autori degli striscioni con la scritta "Siamo indagati e condannati, vogliamo fare i deputati", affissi questa notte per le strade del centro di Palermo. Una cinquantina di giovani nel pomeriggio ha presidiato l'ingresso dell'Assemblea regionale.
Tutti hanno esposto dei cartelli provocatori nei confronti dei 27 deputati regionali attualmente con problemi giudiziari. Tra le scritte messe in mostra: "Condannato per falso e abuso di ufficio", "Arrestato per concussione", "Indagato per concorso esterno in associazione mafiosa".
(repubblica.it)
.
.
.
Chi altri poteva avere questa brillante idea!
TALE PAPI TALE FIGLIO


^_^

ah!ah!ah!

Paolo Rivera Commentatore certificato 05.07.11 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma non penserete mica che ci possa infiltrare nella manifestazione della Confindustria con il passamontagna nero, veroooooooooooo?

Raga! là ci si infiltra con il SUV da 80milaeuro, abbronzatura e orologio di lusso!


@ MarcIAgaglia

Mentre l'elegante Patron di Confindustria lancia le ossa della TAV ai suoi voracissimi cani apparteneti a Confidustria, la "signora" Marcegaglia si fà i cazzi suoi. Ed accresce il patrimonio di famiglia con le speculazioni edilizie.

Tratto da "Italia Oggi" del 1/07/2011:

"Ristrutturato un immobile a Mantova da cui si sono ricavati 15 appartamenti. Già incassati 4,5 mln
La Marcegaglia si dà al restauro
Nel mirino palazzi storici, poi messi in vendita pezzo per pezzo
di Stefano Sansonetti

Quando diversificare diventa un'esigenza. Il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, lo sa sin troppo bene. E così, insieme al gruppo di famiglia, ha deciso di aprire un'altra frontiera di business, proprio a partire dalla natìa Mantova. Qui, non molto tempo fa, è nata una società che si occupa della ristrutturazione del palazzo dell'agricoltura in vista di un progetto immobiliare ben più ambizioso.
La società, senza eccessivi sforzi di fantasia, è stata chiamata Palazzo dell'agricoltura srl, e nel corso di poco più di un anno di vita ha già recuperato gran parte dell'edificio ricavandone una quindicina di appartamenti di lusso, naturalmente con l'obiettivo di metterli sul mercato. Cosa che, a stare all'ultimo bilancio della società, quello chiuso al 31 dicembre del 2010, è riuscita piuttosto bene, visto che l'anno scorso dalle prime cessioni sono stati incassati 4,5 mln. Cifra che ha permesso alla giovane srl di mettere a segno un utile di 1,2 mln (l'anno precedente era in rosso).
Insomma, un ritorno alla terra di origine, per la Marcegaglia, sempre in cerca di nuovi sbocchi per il business del suo gruppo (già attivo nel settore siderurgico e turistico). Un piano del palazzo dell'agricoltura, tra l'altro, è stato occupato dalla nuova filiale della Banca popolare di Mantova, neanche a dirlo l'istituto di credito che ha fornito un prestito di 9 milioni di euro alla società per affrontare la nuova avventura.

Damiano B. Commentatore certificato 05.07.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento

E' RISAPUTO CHE IL SUV,E' UN AUTO CHE VIENE ACQUISTATA SOLTANTO DA GENTE IDIOTA,POVERI CRISTI E INSICURI DI LORO STESSI,CHE PER COMPENSARE IL LORO PICCOLO PISELLO,CREDONO DI AUMENTARNE LE PRESTAZIONI CON QUESTE AUTO GROSSE,INQUINANTI,E CHE IN CITTA'NON SERVONO A UN CAZZO!!

Orazio Bevilacqua 05.07.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERPELLATO SUL PERCHE IL PD-ELLE SI E' ASTENUTO DAL VOTARE LA SOPPRESSIONE DELLE PROVINCE.. IL SEGRETARIO BERSANI PRECISA:ALTRIMENTI NON POTEVAMO PIU CHIAMARE "PROVINCIALI" QUELLI DEL PDL.. SORCMEN RAGAZZI!SIAM MICA QUI A FARE I BUCHI COL TRAPANO A MANO NELL'EMMENTAL....

aniello r., milano Commentatore certificato 05.07.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

" ...
verremo ancora alle vostre porte
e grideremo ancora più forte
voi non potete fermare il tempo
gli fate solo perdere tempo."

[Canzone di Maggio]
(Chi non conosce l'autore, non merita saperlo)

ℳov 5✰ Commentatore certificato 05.07.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

UN GRANDE VAFFANCULO AL SINDACO IPPAZIO STEFANO E TUTTA LA GIUNTA COMUNALE,CHE A CAUSA LORO TARANTO E:
La citta'piu' sporca e sudicia della PUGLIA!!

Le spiaggie sono tutte sporche con rischio di serie infezioni da parte dei bagnanti.
La citta'e' una fogna a cielo aperto.Escrementi e orina di cani che riempiono i marciapiedi di tutta la citta'.
Auto parcheggiate anche in tripla fila,divieti di sosta e divieti d'accesso.
I netturbini che invece di pulire le strade,cazzeggiano imboscati nei bar a giocare a carte e bere birra (e abbiamo anche molte foto documentate di questo).
I vigili urbani non ESISTONO.Solo solo fantasmi.
Qui'tutto e' permesso!!Orinare e defecare in strada(non solo i cani),gettare buste di immondizia dai balconi delle strade (perche'si scocciano a scenderli giu' e versarli nei cassonetti).
La maggior parte dei tarantini che si sentono dei RAMBO,tutti piccoli malavitosi.
Per non parlare poi del povero lungomare,ridotto a un luridume.
Povera TARANTO in mano a questi cialtroni.

Livio Basile 05.07.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento

angyemc@email.it,beppe ti voglio sempre più bene.la marcegaglia quando dice delinquenti,a gente che sta esercitando un proprio diritto (i valsusini )guardi prima in casa sua.

angela mc keever, roma Commentatore certificato 05.07.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le dichiarazioni della Marciagaglia e della Tontindustria contro gli eroi valsusini e il Grillo loro aedo hanno un solo significato:
SI STANNO CAGANDO SOTTO!

Saverio Mauro Tassi, Milano Commentatore certificato 05.07.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Marcy! avevo un piccolo SUV ma ora ne ho preso uno da 250 CV!

cosi contribuisco alla crescita e dò il contentino anche a Tremonti!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Grande Marcy, fai una cosa se gli operai non aderiranno alle tue iniziative di protesta.

LICENZIALI TUTTI
PER GIUSTIFICATO MOTIVO SOGGETTIVO!

aaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhh!!!

p.s.: fateci un pensierino non ci saranno molte altre occasioni per conoscere la Marcegaglia di persona!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.07.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

** PUNTATORI LASER CONTRO AEREI CIVILI **
Possibile mai che degli idioti senza un briciolo di cervello puntano i laser tascabili contro gli aerei civili in fase di atterraggio,col rischio di provocare dei gravi incidenti?Purtroppo non succede solo in Russia,come hanno dato notizia qualche giorno fa,ma anche in Italia.E non c'e'da scherzare affatto!Sono in giro tra ragazzi,dei puntatori laser tascabili con potenze di ben 500 e 1000 mW di colore verde e anche ultravioletti.Questi laser sono vere armi.
Almeno dico io...se proprio non avete un CAZZO da fare,perche' vi annoiate,almeno i puntatori perche' non li puntate sugli aerei dei politici,delgi industriali,dle papa,o di altre merde umane???
Lasciate stare gli aerei civili!!!

Diego Palmanova 05.07.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento

*****
[...]

..esempio
il dipendente politico non deve guadare oltre 2500 euro

i chirurghi che hanno le palle, non oltre 5000 euro

e i privati imprenditori di piccole medie non oltre 4000 euro...

gli imprenditori grandi devono sparire quindi nn li considero nemmeno...

in questo modo diminuirebbero gli straordinari e i lavori a cottimo, i doppi turni e aumenterebbero i posti di lavoro

Acul utopiA
*****
----------------------------------------------

Per il politico posso anche essere d'accordo, ma solo perche' non dovrebbe essere una professione.

Se al bravissimo chirurgo gli metti il limite di 5000 euro, lui/lei prende le sue brave scartoffie ed emigra e tu in caso di bisogno ti puoi tranquillamente fermare dal tuomacellaio che tanto e' lo stesso.

Il piccolo imprenditore leva le tende e va all'estero dove i grandi imprenditori che tu non consideri sono gia'.

I posti di lavoro aumenterebbero se si lasciasse aperta la possibilita' di licenziare nello stesso momento in cui il lavoro cala, cosi' che gli imprenditori non si trovino "sposati" con gli operai.

Appena il lavoro c'e', le assunzioni sarebbero allo stesso modo rapidissime.


Perché tutti i grillini e rivoluzionari a parlare di Lega?

Perché tutti a dare consigli alle Lega?

E' sempre lo stesso problema, quando a sinistra gli acculturati non hanno argomenti, e l'argomento Berlusconi ormai è trito e ritrito, devono pur prendersela con qualcun altro!

E chi megli della Lega?

La verità è solo una, non hanno altri argomenti di cui discutere.

ho tre argomenti per i rossi fisstai del blog:


1) i vergognosi fatti della Val di Susa

2) i finanziamenti pubblici che il comune di Milano vuole dare al centro sociale Leoncavallo (ma non era in deficit il comune ?)

3) le regioni Rosse che si rifiutano di prendere i rifiuti di Napoli

Potrà mai bastare per non farli parlare di Lega?

Luigina Fogliani Commentatore certificato 05.07.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Su proposta dell'IDV oggi in Parlamento la maggior parte dei partiti, per primi PD e PDL, hanno votato contro l'abolizione delle provincie. Il lavoro lo dovrà fare il M5S.

Giovanni F. Commentatore certificato 05.07.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la confindustria si è data il belletto col presidente-donna, ma resta l'accozzaglia più patetica tra le associazioni industriali occidentali,

semi-malavitosi collusi o pigri, figli di papà o parvenue, una masnada di privilegiati evasori e incompetenti che succhia il sangue del paese salvo qualche mosca grigia (di bianche nemmeno l'ombra)

ciccio c. Commentatore certificato 05.07.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Okkio sta imperversando sul blog ...lo scemo del paese Petania! CliK!
Viva il m5* ...il resto è merda verde!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.07.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

E' più forte di me e lo devo scrivere: sta MarceRaglia ha anche detto che la manovra colpisce solo un pochino i lavoratori ed i pensionati... Quando si dice avere la voglia del SOMARO,
Ma non gli basta mai a questi??
Per metterli in ginocchio secondo me si dovrebbe fare uno sciopero selvaggio di tutte le categorie per una intera settimana; gente avanti con la Democrazia diretta.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 05.07.11 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nome Portanna lascia interdetti tutti gli studiosi della storia sacra e del linguaggio. Intanto non è chiaro se si scriva Portanna o Port'Anna; la seconda scrittura, nel senso di Porta Anna, non richiamerebbe entità sacre in quanto sarebbe un chiaro invito a portare una meretrice (porta Anna). Ancor meno senso avrebbe considerare il nome come un'indicazione toponomastica (Porta Anna come Porta Pia, Porta Romana, ecc.). Donque dovrebbe essere PORTANNA. Alcuni orientalisti sostengono che dovrebbe interpetrarsi Per ORTANNA, dove ORTANNA sarebbe la corruzione di ORTUZ, il dio fenicio degli emorroidati, ma la cosa non convince in quanto Ortuz è un dio maschile (i fenici gli attribuivano il potere di guarire penetrando) mentre l'associazione con un soggetto femminile indica che questo è anche il sesso della divinità. A tal proposito è stato girato da Spike Lee il film "Miracolo a Port'Anna".

gagliardo giuseppe 05.07.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori