La maggioranza silenziosa

botticelli-marcegaglia.jpg

La prima gallina che canta ha fatto l'uovo. La Marcegaglia degli inceneritori ha invocato la discesa in campo della "maggioranza silenziosa" "E' venuto Il momento che la maggioranza silenziosa di questo Paese che vuole la Tav, le infrastrutture, si faccia veramente sentire, perche' altrimenti si fa sentire solo la minoranza rumorosa ed in malafede". La maggioranza silenziosa ha già fatto sentire la sua voce con i referendum. Il festoso banchetto, la tavola imbandita con 6/7 centrali nucleari pagate dai contribuenti per decine di miliardi e incassate dalla Confindustria non c'è più. E neppure la lucrosa gestione dell'acqua pubblica da parte degli industriali assistiti. Il ponte sullo Stretto è diventato una chimera. Rimangono le Grandi opere Inutili finanziate dallo Stato, come la Tav e la Gronda in Liguria. Devastazioni del territorio e cemento a carico dei contribuenti. La Confindustria dei Concessionari di Stato alla Benetton con le autostrade o alla Marcegaglia con gli inceneritori pagati in bolletta con il CIP6 vuole una sola cosa, i soldi pubblici. Senza andrebbe in asfissia. Il capitale di rischio in Italia ce lo mette lo Stato, i cittadini che pagano le tasse, operai, impiegati, piccoli imprenditori, sono loro la "maggioranza silenziosa". E a questi la Marcegaglia chiede ancora soldi. La Confidustria con il piattino in mano fa però la voce grossa. "Molto grave quanto dichiarato da Grillo: ''Ha detto che quelli erano degli eroi, mentre quelli erano dei delinquenti. I veri eroi sono gli agenti di polizia". È falso e ne risponderà nelle aule giudiziarie. I miei eroi sono i cittadini che combattono con le armi della democrazia questo sistema marcio dalle fondamenta, come la popolazione valsusina. La Marcegaglia ha aggiunto "Noi imprenditori, i lavoratori, le banche, dobbiamo dire: adesso basta, ci siamo stufati. Dobbiamo velocemente decidere un giorno in cui chi crede nella crescita di questo Paese, dica basta". Su questo siamo d'accordo. Dobbiamo dire basta agli imprenditori con le pezze al culo che depredano le risorse del Paese. Ieri, tanto per cambiare, sono stati condannati in primo grado Sergio Cragnotti e Cesare Geronzi a nove e quattro anni di carcere per il crac da 1.125 milioni di euro della Cirio. Chi risarcirà i risparmiatori? La Confindustria? Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia (3 DVD + Libro)
Una voce nel deserto del conformismo italiano.

Acquista oggi la tua copia.

Postato il 5 Luglio 2011 alle 11:15 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (719) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: CIP6, Cirio, Confindustria, Cragnotti, Geronzi, Gronda, Marcegaglia, No Tav

Commenti piu' votati


Vanna Marchi si sente timida e indifesa, poverina! Si sentono "maggioranza silenziosa" Dio che vergogna!
Ma si possono sentire cose peggiori di queste?
I violenti sono quelli che prendono le bastonate e le vittime quelli che le danno.
Gli onesti quelli che vogliono distruggere il territorio e disonesti quelli che lo difendono.
Sensato è chi non avendo un centesimo fa venti miliardi di buffi e senza senso chi vuole risparmiare anche le briciole.
Benestante è chi guadagna 700 euro al mese e poveraccio chi ne prende trentamila al mese.
Rumorosi sono quelli che si lamentano e silenziosi quelli che urlano in Parlamento, nelle tv, nei giornali, nei manifesti che infestano il Paese.
Minoranza sono 50 milioni di persone e maggioranza un milione di persone.
La Società italiana è sottosopra, rovesciata e non più in grado di distinguere se deve camminare con i piedi o le mani. La casta nel nostro Paese o meglio le cosche, avendo trovato il sistema per anestetizzare la popolazione e quindi fare man bassa di ogni risorsa non ci sta, dopo venti anni di soprusi, ad essere contestata. Al solo pensiero che si possa perdere anche un minimo dei benefici, con i quali hanno depredato il Paese, alzano il tiro per tenere sotto ricatto quella popolazione saccheggiata di ogni avere e finito nelle loro fauci. L'ingordigia è una malattia incurabile che si estingue solo con la morte. Questo genere di persone rappresentano il cancro per un Paese, un cancro capace di distruggere in poco tempo fin dalle fondamenta una Nazione, ed è questo che hanno fatto al nostro Paese a cominciare dalla distruzione del lavoro, della scuola, dell'educazione, della morale, della decenza, dell'onestà, dell'onore, insomma della nostra Democrazia. Hanno ridotto in macerie un Paese antico e ricco di tradizioni facendolo diventare una cloaca deriso e sbeffeggiato in tutto il pianeta, umiliando e calpestando una popolazione alla quale non sono degni di appartenere.
INDIGNIAMOCI!
DIVENTIAMO TUTTI NO TAV!


I signori Ministri non sapevano nulla di questo comma che annullava la multa da 750 milioni di euro a Berlusconi.
Figli di puttana a me per non avere potuto pagare una multa da 1000 euro la MONTEPASCHI SERIT SICILIA mi ha sequestrato la macchina e voi continuate a sistemarvi i cazzi vostri.
Attenzione i nervi stanno saltando in aria, altro che BLACK BLOCK o minchiate varie, noi veniamo a ROMA per uccidervi tutti.
ATTENZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 14:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 57)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si e' Votato ORA pe l'abolizione delle province dalla costituzione...

IL PD SI E' ASTENUTO!!!!!!!!

PAGLIACCI!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.07.11 16:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 51)
 |
Rispondi al commento

Italia, la notte degli Anonymous

Identificate dalla Polizia più di 30 persone collegate con il gruppo e ritenute responsabili degli attacchi subiti da alcuni siti istituzionali e aziendali italiani. Identificato un cosiddetto "leader"

http://punto-informatico.it/3207381/PI/News/italia-notte-degli-anonymous.aspx

*****

In Anonymous non esiste un LEADER.
E' un'organizzazione di tipo democratico/anarchico.
Non c'è una vera e propria struttura.

http://anonops-ita.blogspot.com/

*****

@Beppe Grillo
Ti ripeto una richiesta già lanciata più volte da altri:
attiva un ufficio legale 5 stelle o proponi un sostegno legale a questi ragazzi arrestati.
Colpevoli o innocenti che siano NON HANNO RUBATO NIENTE! Sono solo mossi da un sano e irrinunciabile desiderio di LIBERTA'.

Ti prego Beppe, tu puoi aiutarli! Ti prego!


SEGNALAZIONE!!!!

Caro Beppe volevo segnalare che fino a poco fa mio fratello per pagare i contributi della badante effettuava il pagamento direttamente all' INPS IL TUTTO COSTAVA 1EURO come operazione! Con la nuova finanziaria senza nessun tipo di avviso i pagamenti vengono dirottati direttamente alla Banca di Sondrio (non sono sicuro del nome ma Sondrio c'è) che fa riferimento in modo ravvicinato al ministro TREMONTI,i pagamenti possono essere fatti solo tramite carta di credito al costo di 7EURO!!!!!!!. Ma come cazzo qualsiasi cosa che fanno una porcheria dopo l'altra! BEPPE GRILLO PER FAVORE TRAMITE I TUOI ESPERTI VERIFICA QUESTA COSA SE PUOI!!!!
Grazie!!
Fatela girare e avvisate!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 05.07.11 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento

la gente si è rotta i coglioni.
basta andare in un qualsiasi supermercato, dal barbiere od al bar, per sentire che la "massa" non ne po più di sti ladri e corrotti.
ma loro sentono solo i sondaggi.
che gli dicono solo quello che si vogliono sentir dire.

quando la corda si spezzerà, e manca poco, perchè l'ultimo strattone lo avrà in val susa, gli ritornerà in faccia con una forza imprevista, a loro, ovviamente.

e per questa casta di politici, imprenditori ed imprendivacche, giornalisti a 90°, leccaculo e pattanieri, mignotte e pali per la lap dance, saranno cazzi.

non ci posso credere che ancora non si rendano conto di cosa stia succedendo......

meglio, li prenderemo a calci nel culo con più soddisfazione.

buonappetito, popolo!

il Mandi Commentatore certificato 05.07.11 12:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Attenzione x tutti: la rete ordina!

I leghisti non sono più da considerare italiani.

Passaparola

Email, forum, giornali, voce, telefono ecc..

"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"
"I leghisti non sono italiani!"

Essi vanno cacciati o spediti sui monti!

Passate parola!

Diego Rossi 05.07.11 15:03| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAGGIORANZA SILENZIOSA.

La maggioranza,non più silenziosa,siamo noi!

La maggioranza,sempre noi,deve organizzarsi nel modo giusto,non più solo a chiacchiere,ma concretamente.

La maggioranza,quella che "lavora",ha il dovere di creare un'alternativa a questo "monopolio del lucro"!

E' ora di rimboccarsi le mani(non come il PD in pubblicità),è ora di fare le cose sul serio e rimettere in gioco la forza lavoro e la capacità degli italiani "onesti",quelli veri di onesti,non quella degli angiolini!

E' ora di slegarsi dall'incaprettamento economico-lavorativo impostoci dall'alto.

Come?

Come vado dicendo da anni,creando una rete di Civic Company Comunali.

Civic Company fatte di gente comune che opera sul proprio territorio facendo lavori che adesso ci costano cifre folli!

Siamo presi per le palle da questo sistema che ci "impone" la sudditanza lavorativa e economica.

I lavori vengono fatti male e ci costano una barca di soldi,pechè non organizzarci in proprio per migliorare i lavori,creare occupazione e risparmiare una barca di soldi???

La gente in stato di necessità,accetta di tutto,non avete visto il referendum della Fiat?

Ha messo gli uni contro gli altri per un tozzo di pane!

Solo conquistando una nostra indipendenza lavorativa(e di conseguenza economica)possiamo pensare di migliorare le cose.

In questo regime di monopolio,gli industriali con le pezze al cxlo,potranno tranquillamente fare gioco forza della loro capacità di "dare lavoro".

Tutto ruota intorno a questi caxxo di soldi,ma le belle chiacchiere non bastano,servoni i "dindini" per arrivare a fine mese,non i bei proclami!

E' ora di iniziare a discutere su come creare lavoro e benessere,basta volerlo,progetti e idee non ci mancano,neanche i fondi per cominciare.

SIAMO IN GRADO DI FARE DI PIU',CAXXO FACCIAMOLO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 12:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: 'Piuttosto che pagare
De Benedetti quei soldi in beneficenza'

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

E' per questo che il figlio si è già cagato nelle mutande.
Poverino con tutto i soldi che prende la mammina tradita e le aziende che gli ha lasciato il padre ora teme la sentenza de benedetti.
Con le pezze al culo li voglio vedere,in un deserto e seduti su un cactus.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.07.11 15:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAUSEA...

...quello che fa più male e anche schifo è che a
dire tali assurdità...sia anche una donna...
...è offensivo per la categoria...
OFFENSIVO nei confronti di tante DONNE che fanno vite faticosissime con DIGNITA'!!!..........

anib roma Commentatore certificato 05.07.11 12:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto: piazzale Loreto unica via.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 11:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre avversato
la figura dell'imprenditore,
grande, piccolo, medio, buono,
cattivo, illuminato, sfruttatore,
ecc...tutti allo stesso modo,
ma c'è una razza che disprezzo sopra ogni altra, e cioè, L'imprenditore italiano!
L'imprenditore italiano,
che è una sottospecie,
di questa già deprecabile categoria,
non impiega capitale di rischio,
non investe nulla,
non crea nessuna ricchezza
se non per se stesso,
vive e prospera nel sottobosco della corruzione, dell'evasione, e dell'illegalità in genere,
si insinua nelle pieghe
del capitalismo vero e proprio,
peggiorandolo per quanto è possibile,
ed ha nella capacità di resistenza alle regole, ed alla legge in genere,l'arma vincente.
Questo incrocio tra un pregiudicato
ed uno sfruttatore istituzionale,
ha un unica debolezza,
e cioè l'assoluta necessità di un habitat favorevole, ricco di ignoranza, di illegalità, corruzione, decadenza,
e povero di regole, etica,
consapevolezza dei diritti, onestà, e verità,
ma soprattutto povero dell'elemento caratterizzante l'habitat del vero imprenditore, e cioè, il mercato!

l., ancona Commentatore certificato 05.07.11 14:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa aspettano ad indagare le imprese appaltatrici del TAV? Cosa erano prima e cosa sono diventate con l'acquisizione del mega appalto?

Ludovica De Alessandri, Firenze Commentatore certificato 05.07.11 14:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CORRIERE DELLA SERA...IL SONDAGGIO.

"Condanna unanime degli scontri in Val di Susa.

Ma Beppe Grillo: quei manifestanti sono tutti eroi.

Ha ragione?"

******************

10.200esimo voto tondo tondo...

Il mio.

SI 64.6%

NO 35.4%

Ma serve ancora a qualcosa votare in Italia?!

Proposte di Legge popolare...

(Sotto vuoto...a perdere...)

Referendum...

(Acque pubbliche a gestioni private...)

Televoto per Miss,ballanti con le stelle,Isolani ex famosi,Vip canterini,Prove del Cuoco,Giurie di Qualitá,Big Brother,Sanremo,Il Pupo col Principe...

Un paese da televoto...

(Comprati e venduti a pacchetti...paghi 2 prendi 3)

E sondaggi...

Applausometro...

E finte risate...

Mannheimer,Detto mez/liter...con 1litro di grappa,quella bona, tira anche un paio d´ore a Porta a Porta.

Pacchi di pubblicitá mai richiesti quotidianamente a intasare cassette della posta...

Scusi,le posso rivolgere qualche breve domanda,stiamo facendo un sondaggio telefonico per migliorare il servizio...

Compra,vota,spendi,master card,dicci cosa mangi,cosa leggi,hobby,sport,tempo libero(che non esiste piú),come investi i tuoi soldi...

Dicci tutto...

E "noi" ti diremo chi sei...

******************************

NO,grazie...!

Io vi dico quello che é meglio per me...

Quando,cosa,dove,come e perché...!

"IO"verró a porvi le MIE domande...!

Qual´é la percentuale di coglioni in preda al delirio

collettivo?!

Di Slogan,sondaggi,Miraggi,Paraventi e Paraculi...

Destre,Sinistre,Centri,Responsabili,Partiti del SI e Quelli del NO...

Quante le vittime nel vortice del marketing supremo?

************

Beppe Grillo,"il comico prestato alla politica","il guru del Movimento a cinque stelle"...

Non é un sondaggio per sanguisughe...

Ma la voce di un PENSIERO CONDIVISO!

Quello che,

polvere siete e polvere tornerete.

Il vento,

il nostro,

vi spazzerá via.

Fanculo

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 05.07.11 16:38| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La maggioranza silenziosa

Di questa maggioranza silenziosa fa parte anche "l'amico Di Pietro";

mi scusino quanti sono a lui vicino ma credo che ormai non ci sono più scusanti;

abbiamo contribuito molto per l'IDV (il suo partito senza regole) in parecchie elezioni amministrative e politiche quando non c'era ancora il Movimento 5*;

l'ennesima prova la TAV;

perchè non prende posizioni chiare in parlamento???

è finita l'era dell'urlo anche per lui.

Beppe, come sempre, ha visto lontano prima di tutti noi.............



Fra Piemonte, Torino Commentatore certificato 05.07.11 16:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta v-day, basta raccolte firme, basta qualsiasi tipo di cosa; aspettiamo un momento e decidiamo una data, ci fermeremo tutti, chi seduto sui binari della stazione del suo paese, chi seduto al casello dell'autostrada chi seduto su una pista di un aeroporto e blocchiamo tutto fino a che non se ne saranno andati tutti in tunisia!!!

decidete una data!

gioachino moribondi, paperopoli Commentatore certificato 05.07.11 14:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonate l'OT ma....
Oggi potevamo assistere al primo passo, alla camera, per l'eliminazione delle province, il terzo polo ha appoggiato l'IDV che ne ha presentata richiesta ma la maggioranza non c'è stata perchè il PD si è astenuto. Qualcuno ha ancora dei dubbi su sti PuDdani del ca..o?


Stasera al tg La 7 hanno mandato l'intervista di un poliziotto (comissario capo squadra di Torino), nella quale il poliziotto s'è dichiarato ancora scioccato e incredulo a causa di quanto accaduto domenicain Val di Susa, 'credevo di morire' ha detto alla fine.

Mi sarei aspettata di vedere in onda anche la testimonianza video qui a lato nel minipost, diciamo per par condicio, invece hanno mandato le solite immagini degli scontri che girano in rete, ma anche nei tg da due giorni.

La testimonianza del ragazzo ferito non esiste per i media, basta non parlarne e nulla è successo.

La libertà è una sola vero Mentana?


silvanetta* . Commentatore certificato 05.07.11 20:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto grave quanto dichiarato da Grillo:
Ha detto che quelli erano degli eroi...

Certo che è grave non ha definito nessuno in particolare

mica ha parlato di...
che ne so...
un mangano qualsiasi

quindi dal mio punto di vista è come riferirsi al milite ignoto

oppure più semplicemente

al CITTADINO IGNOTO

ma facciamo finta che va bene perché
LORO non sono cittadine come tutti NOI

Alberto M. Commentatore certificato 05.07.11 11:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

chi naviga in rete, sa la verità e non si beve le balle di stato.
poi la diffonde con un passaparola e mille altri mezzi che come gocce d'acqua formano un fiume di fatti che sommergerà le menzogne di stato.
W IL M5S
W BEPPE GRILLO

Gabriele Alfano Commentatore certificato 05.07.11 12:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

"Chi fa le leggi e le politiche di una società? Fino a 4 secoli fa la risposta era:il Re.Molti cittadini si opposero alle leggi e alle politiche fatte dai Re e decisero di fare le leggi da se stessi.Nessun Re approvò.Iniziò un grave conflitto tra Re e cittadini.Il Re si appellava alla Legge e all'Ordine denunciando i cittadini come "fuorilegge" e " senza legge".Per " Legge " ed "Ordine"il Re intendeva la Sua Legge e il Suo Ordine.I cittadini volevano una legge e un ordine fatti da loro stessi.Il conflitto tra re e cittadini non era un conflitto tra legge e senza-legge, o tra l'ordine ed il disordine.Era un conflitto tra la legge del Re e la legge dei cittadini , e tra un ordine del Re e un ordine dei cittadini."Ci dicono che vinsero i cittadini, ma la questione mi sembra ancora attuale....Oggi la legge e l'ordine sono decisi da pochi rappresentanti, eppure molti cittadini non sono d'accordo su molte di queste leggi e su molto di quest'ordine......possiamo avere un sistema politico in cui tutti i cittadini , non i loro rappresentanti,decidono quali devono essere le leggi e l'ordine ? Una società governata da tutti i suoi cittadini?Il gioco ha inizio , chi bluffa viene riconosciuto, un saluto alla maggioranza silenziosa ...quando vi mostrate ?

IDIDIMARZO 05.07.11 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Norma pro-Fininvest:
stavolta è stato preso con le mani nel vasetto di marmellata.
Sarà la volta buona?
Prima di andarsene aff...lo , deve però mollare tutti i soldi e averi rubati agli italiani...., troppo comodo andarsi a godere la vecchiaia coi soldi nostri....

upondu pondu 05.07.11 15:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe voglio dirti che sei tu il più eroico di tutti. Potresti goderti tranquillamente il frutto del tuo lavoro e fregartene degli altri. Invece metti in gioco tutto per credo sincero spirito di solidarietà. Pochi italiani hanno il coraggio di mettersi in gioco contro poteri fortissimi e trasversali. GRAZIE.

marco faggioni 05.07.11 14:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTE!

Qualcuno crede ancora che non vi sia censura al giorno d'oggi?

Allora perchè, se da un lato siamo stati informati su tutto quello che sta succedendo in Egitto, dall'altro i mass-media non hanno sprecato una sola parola su ciò che sta accadendo in Islanda?

Il popolo islandese è riuscito a far dimettere un governo al completo; sono state nazionalizzate le principali banche commerciali; i cittadini hanno deciso all'unanimità di dichiarare l'insolvenza del debito che le stesse banche avevano sottoscritto con la Gran Bretagna e con l'Olanda, forti dell'inadeguatezza della loro politica finanziaria; infine, è stata creata un'assemblea popolare per riscrivere l'intera Costituzione. Il tutto in maniera pacifica. Una vera e propria Rivoluzione contro il potere che aveva condotto l'Islanda verso il recente collasso economico.

Sicuramente vi starete chiedendo perchè questi eventi non siano stati resi pubblici durante gli ultimi due anni. La risposta ci conduce verso un'altra domanda, ancora più mortificante: cosa accadrebbe se il resto dei cittadini europei prendessero esempio dai "concittadini" islandesi?

Ecco brevemente la cronologia dei fatti:

2008 - A Settembre viene nazionalizzata la più importante banca dell'Islanda, la Glitnir Bank. La moneta crolla e la Borsa sospende tutte le attività: il paese viene dichiarato in bancarotta.

2009 - A Gennaio le proteste dei cittadini di fronte al Parlamento provocano le dimissioni del Primo Ministro Geir Haarde e di tutto il Governo - la Alleanza Social-Democratica (Samfylkingin) - costringendo il Paese alle elezioni anticipate. La situazione economica resta precaria. Il Parlamento propone una legge che prevede il risanamento del debito nei confronti di Gran Bretagna e Olanda, attraverso il pagamento di 3,5 MILIARDI di Euro che avrebbe gravato su ogni famiglia islandese, mensilmente, per la durata di 15 anni e con un tasso di interesse del 5,5%.

(segue in discussione)

davide lak (davlak) Commentatore certificato 05.07.11 19:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Zanicchi va a fare visita in carcere ad un affranto Lele Mora.

Pare che lui, fraintendendo i motivi della visita, abbia subito voluto chiarire:
"Mi dispiace, rassegnati. Non ho più i poteri di una volta e comunque le donne anziane non sono mai riuscito a raccomandarle e a buttarle nel letto di qualche politico"...

Franco F. Commentatore certificato 05.07.11 14:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Cara Marcegaglia, lei dice che i veri eroi combattono con le armi della Democrazia. Bene le preciso che la Democrazia Diretta in special modo, come quella che è applicata in 23 nazioni al mondo, dove le decisioni per esempio come la TAV vengono decise in assemblee pubbliche tra cittadini, amministrazioni , promotori ecc. ecc. , questo cara Marcegaglia si chiama confronto o meglio referendum propositivo senza quorum, cioè senza un potere clientelare e varie lobby che decidono sempre senza tenere conto del parere dei cittadini.
No cara Marcegaglia, la sua proposta o la sua idea di Democrazia non è Democrazia, ma decisioni prese da un potere di affaristi che impongono una dittatura morbida e uno stato d'assedio con la polizia, che in molti casi spero si vergogni di operare in questo modo , e a loro consiglio di stare fermi quando la gente avanza , senza obbedire a chi ha rovinato l'Italia, ma accompagnarci per prendervi con molta pacatezza e armonia e accompagnarvi fuori dallo stato che avete rovinato.
Vuole trovare i soldi per risolvere l'economia?
Bene una proposta da tempo fatta da Eugenio Benetazzo analista indipendente ;
1) ridurre IVA dal 20% al 7% per gli imprenditori con l'obbligo di restare in Italia
2) A tutti i cittadini si permetta di scaricare a fine anno con la dichiarazione dei redditi qualsiasi spesa, sgravando da questo onere la finanza, emergerebbero cosi 130 miliardi di euro di evasione,in 11 anni pagheremo il debito pubblico.
3) Regolarizzare e tassare la prostituzione, molti come sappiamo la utilizzano e emergerebbero anche qui 40 miliardi, pari a una manovra.

Pero senza l'illecito le lobby non guadagnerebbero più, è questo che voi non volete, per quello non avete mai pensato a queste 3 proposte.
Quindi chi sono i Democratici?
Voi o i Valsusini?
Lascio alla popolazione Italiana la decisione, in Democrazia.

marco maccis, vigonza (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 23:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manovra: malumore fra i leghisti
Nel testo consgnanto ai ministri non c'era la 'salva-Fininvest'
I vertici della Lega hanno scoperto con stupore, subito seguito da malumore, la presenza della norma definita pro-Berlusconi nel testo della manovra.
A quanto ha appreso l'ANSA da fonte autorevole, i ministri leghisti giovedi' scorso non avevano ricevuto nel testo che era stato loro consegnato la norma in questione.
E i ministri leghisti hanno appreso solo a cose fatte che la norma era stata inserita.
Da qui il 'profondo malumore' dei ministri del Carroccio Bossi, Maroni e Calderoli.


poverini........
il nanetto ha fatto mettere il salvamondadori senza dirglielo.
anzi, nascondendoglielo!


ma brutti coglioni!
son vent'anni che leccate il culo al nanerottolo,
ed ancora non avete capito che puzza?

il Mandi Commentatore certificato 05.07.11 13:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LA MAGGIORANZA SILENZIOSA...(?)..."

Il giorno che finalmente li avremo sciacquati dagli scranni

del potere politico,economico,sociale e lobbystico...

Sará il caso di preoccuparsi di chiudere per un po tutte

le frontiere,

bloccare conti bancari e passaporti.

Cosí...en passant...

Tanto per essere sicuri che "La maggioranza silenziosa"

Non se la squagli a bordo di quache Yatch battente bandiera Delle isole kaiman,col malloppo,
lasciando debiti,disoccupati,crack e buchi da milioni...

Ma,soprattutto,una magistratura funzionante a pieno regime...

E...

Tante nuove carceri...con abbondanza di posti letto...

Costruite coi soldi risparmiati delle centrali che non si faranno mai...

Gli inceneritori che non si faranno mai...

Le "grandi opere inutili" che non si faranno mai...

Donato.

P.S.

Emma,

Saluti al papi...ar gabbio...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 05.07.11 12:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

marcegaglia...gasparri...capezzone...tutta questa GENTAGLIA continuerà a diffamare il grande grillo con l intento di minimizzare il tornado di cambiamento e ribellione(incluso il referendum) ke li sta travolgendo e li travolgerà...il movim5stelle contribuirà a seppellirvi del tutto..MERDE INUTILI...è solo questione di tempo...vai beppe!!!

nico d'atri, roma Commentatore certificato 05.07.11 14:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ora perchè dobbono prendersela con quella parte di popolazione che vive l'ambiente lavorativo un pochino meglio degli altri.....semmai sono gli altri che dovrebbero adeguarsi a chi conduce una vita lavorativa migliore....


8 ore al giorno per un essere umano sono troppe!!

..ci sono imprenditori che al mese arrivano a guadagnare 500 1000 1500 2000 3000 volte lo stipendio mensile di un loro dipendente ma non vi vergognate?
schifosi industriali capaci solo di diffondere povertà e mali umori...
quanto denaro dovete ancora rubare nelle tasche degli onesti? ...e sopratutto che cazzo ve ne fate di tutto questo denaro se poi non lo potrete consumare mai....malati! deficenti!
...ne avete abbastanza, mettetevi da parte e lasciate tempo e denaro al popolo onesto!
avidi e vigliacchi!

...CI VUOLE UN TETTO LIMITE DI GUADAGNO AD OGNI CITTADINO ITALIANO (ogni cittadino non potrà guadagnare oltre una determinata soglia e ad ogni guadagno in eccesso dovrà essere ridistribuito nelle tasche dei cittadini più disagiati)
...non è utopia è una cosa che si potrebbe fare domani mattina se si volesse una società pulita, equa e giusta.


ASSEDIATI

Basta voglio una vita 'spericolata' voglio una vita normale con un lavoro degno di chiamarsi tale.
Da anni siamo trincerati a difenderci contro le nostre istituzioni contro i nostri 'benefattori' che ci hanno ridotto ad automi paganti per ogni azione che esercitiamo sul suolo italico,sul NOSTRO suolo.
Ogni giorno c'è una tassa nuova,una nuova gabella e la vita va a farsi fottere:ti aumentano l'età pensionabile di una pensione che non vedrai mai,devi fare i conti con pagamenti che non arrivano,devi affidarti alle banche che ti elemosino aiutini a suon di interessi,bollette che aumentano di anno in anno,bolli,pedaggi,irpef,irap,inps,carburanti,alimenti.
Ma a che serve,ma che vita è questa?
Tutta a mantenere una minoranza rumorosa che scalpita quando gli levi 200 euro da stipendi di 15 mila,che si indigna se gli defalchi i rimborsi elettorali che utilizzano come benefits di chissà cosa,che fa manovrine miliardarie nella più totale confusione e disinteresse nazionale.
Assediati da smog,cemento,discariche,inceneritori da patti scellerati di costruttori e criminali,da aziende che ricattano licenziamenti per propri tornaconti,da intrecci di interessi il cui unico interesse è vivere al di sopra di tutto e di tutti fottendo alla massa china e silenziosa che ancora è disposta a mantenerli.
Stanco di vedere soprusi e abusi,l'indifferenza di chi governa verso noi invisibili,programmi tediosi e faziosi che fanno audience,giornali e giornalai che producono carta igienica con i nostri soldi.
Basta, che vadano a fottersi tutti partiti,industriali,economisti e ciarlatani del bene comune perchè quì di bene non vedo che il loro ed io sono stanco di racimolare briciole.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 05.07.11 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Beppe, sicuramente avrai già letto cosa scrive di te il giornalaio Facci, degna firma di Libero .
E adesso non ti resta che trascinarlo subito in Tribunale e poi, a nome di tutto il blog, ti chiedo :
ad un essere del genere “Facci” un culo grande così ( O )…


Filippo Facci
Ora fermate il Grillo sparlante. E' un vero pericolo pubblico.
E’ tutto morto, l’Europa è morta, la Tav è morta, i treni sono morti, i giornali sono morti, i partiti sono morti, il Parlamento è morto: e Grillo - aggiungiamo - è un cretino. Si può scrivere? Perché non dovremmo farlo, perché non dovremmo adeguare il nostro linguaggio alle contumelie sue? Risposta: perché l’avrebbe vinta lui, certo, lui e l'antipolitica, il suo definitivo imbarbarimento. Bene, allora va trovato un altro termine per questo comico che fa politica, per questo politico che fa il comico, questo paraculo che intanto - sempre, in un modo o nell'altro - poi trova il modo di passare alla cassa e di spremere gli incapaci che circonviene.

Il punto è che il giochino si è fatto pesante, troppo pesante per questo bollito farneticante che un giorno fomenta cazzate e il giorno dopo le ritratta e le smentisce come un politicante qualsiasi, perché i giornali di Stato - che sono tutti morti - hanno frainteso, non hanno capito, come no: la «nebbia della disinformazione» ha visto e scritto e filmato e registrato delle cose che non c’erano neanche. Non è vero che i vari consiglieri del Movimento 5 Stelle si sono mischiati ai No Tav, che a loro volta erano mischiati ai Black Bloc; non è vero che Grillo domenica ha aizzato la folla - tutta - con un comizio di fuoco mentre alle spalle c'erano i poliziotti in assetto antisommossa, «prove tecniche di dittatura». Non è vero che ha straparlato di «resistenza» (termine innocuo e poco belligerante, è noto) e che ha incolpato, degli eventuali morti e feriti, un «mandante che si chiama Maroni». E chi erano, quelli che hanno piegato le recinzioni della centrale elettrica?
Segue…

Francesco F. Commentatore certificato 05.07.11 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum NO TAV?

raccogliere firme per NON FARE LA TAV, penso a un referendum fatto da comitati autonomi tipo quelli sull'acqua pubblica, magari da accorpare con quello contro il porcellum... e vediamo un po' se questa "maggioranza silenziosa" vota come si illudono loro!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 13:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Lascia perdere le querele caro Beppe. Faresti il loro gioco.
Ti accusano di eversione? e contro chi, eversione contro i mafiosi e ladroni?
Sempre e tutta la vita.
Dite a quella mezza calzetta di Facci, anzi lo leggerà da solo perchè abbiamo capito che passa tutto il suo tempo pagato da noi con i nostri soldi, su questo blog quindi la risposta glie la possiamo dare qua.
Caro Facci:
Quando il popolo riuscirà a sconfiggere i mafiosi di governo, i ladroni statali e i pregiudicati tutti, tu sarai messo fra loro come loro portavoce.
Ti auguro che resistiate il più possibile. Perchè il conto da pagare per le vostre schifezze sarà molto salato e non vi lasceremo scappare ad Antigua con il vostro padrone. Vi verremo a portare il conto anche in alaska.
Sogni d'oro pezzente.
Querelami pure non ho più niente, vi siete già mangiato tutto.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 05.07.11 16:58| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti e' la prima volta che scrivo in un blog, io vorrei sapere se qualcuno di voi ha avuto a che fare con Equitalia, io sono allibita ho messo in vendita la mia macchina ed ho saputo che avevo un fermo amministrativo da un anno!!! non ne sapevo niente perche la multa( 600 euro ora diventati 1900) arrivava all'indirizzo dove abitavo 10 anni fa ... 10 anni capite??!! e adesso mi trovo a dover pagare sta multa , ma che interessi ci pago sopra? perche' il mio ricorso non e' stato accettato? perche mi hanno fatto un fermo amministrativo senza che io ne fossi informata? ma quale ABUSO DI POTERE e' questo , ho letto su internet che c'e parecchia gente a cui hanno pignorato la casa per 2000 euro. Ma in che cavolo di paese viviamo? e' questo il potere che lo stato ( il sig Tremonti ) ha dato al sig Befera? e' questo lo stato che dovrebbe difendere i cittadini e invece li accusa di evasione fiscale, li accusa di essere dei disonesti e gli mette le mani in tasca senza neanche avvisarli, e' questo lo stato che vogliamo? che non ci ascolta , che ci espropria dalle nostre terre ( vedi tav) , che ci fa sentire che non valiamo niente, che siamo solo degli ignoranti senza un pensiero intelligente, perche' se non diciamo sempre si siamo stupidi,.
E' ora di far capire che il paese e' nostro e che non li vogliamo piu,facciamo qualcosa cacciamoli, facciamoci sentire non permettiamo che uccidano il nostro futuro e quello dei nostri figli .


lalla t., castellarano Commentatore certificato 05.07.11 20:10| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo non ho mai visto ne sentito medici che curano le neoplasie con la camomilla: oramai le chemioterapie mirate risolvono, spesso, la terribile malattia o quantomeno ne inibiscono l'avanzata; un approccio che dà però effetti collaterali, non gravi quanto il male che combatte.
La violenza è da aborrire, ma i bl-ack bl-ock sono necessari per deprimere il 'tumore sociale' che stiamo subendo.

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 05.07.11 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Leganord = La nuova mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tagli della manovra se la prendono con i PENSIONATI, novità ..., mentre gli stipendi dei PARLAMENTARI rimangono agganciati all'inflazione e chissà a cos'altro.

Onorevoli, onorevoli di sta cippa di minchia.

Carlo Carli 05.07.11 20:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

UN GRANDE DRAMMA ITALICO: GLI SPRECHI.

BEPPE E SE OGNI MEET UP E M5S RACCOGLIESSE GLI SPRECHI DELLA PROPRIA REGIONE, PROVINCIA E CITTA´ PER FARNE UN QUADRO NAZIONALE DA PRESENTARE AI CITTADINI CIOE´ A NOI STESSI?
....ESEMPIO......
Auto blu e portaborse
gli sprechi della Regione Lazio

Nel 2010 spesi 15 milioni in più per il Consiglio. Ognuno dei 71 eletti costa quanto una casa. Ausili della Cisl: “Si riducano del 50% gli stipendi allineandoli con quelli lombardi, sotto i 5mila euro” di CARLO PICOZZA da republlica.it on line

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 10:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BLACK BLOCK"uso e consumo delľ"INFORMAZIONE"

A quei"giornalisti"con ancora un minimo di senso di responsabilitá.

Che ancora cercano di fare onestamente il proprio lavoro di informazione con un minimo di deontologia professionale.

Vi prego vivamente,

Nelle vostre trasmissioni,articoli ecc...

Invitate finalmente alcune categorie di persone sempre tirate in ballo.

Vorrei almeno per una volta vedere un´intervista seria a:

Almeno n1) "ANARCO-INSURREZIONALISTA" che si presenti come tale e spieghi le sue scelte o ragioni.

Almeno n1) "BALCK BLOCK" idem.

Almeno n1) "GIOVANI DEI CENTRI SOCIALI" idem.

Almeno n1) "NO-GLOBAL" idem.

Almeno n1) "AFFILIATO AL CLAN DEI CASALESI" idem.

Almeno n1) "APPARTENETE AD AMBIENTI EVERSIVI" idem.

Potrei continuare,ma mi fermo qui.

Se qualcuno ritiene di aggiungere altre "categorie di antagonisti al sistema" lo faccia pure.

Direi che di lavoro per voi altri giornalisti ce ne sia parecchio.

Sempre che qualcuno di voi abbia almeno un po di dignitá o almeno ancora un minimo di interesse a voler davvero capire,andare infondo alle questioni,informarsi ed informare.

ALTRIMENTI SMETTETELA DI TIRARE FUORI TERMINI E CATEGORIE DI PERSONE COME ENTITá CHE ESISTONO,

MA CHE NON SI VEDONO MAI,SENZA VOCE.

ENTITá ASTRATTE DA TIRARE IN BALLO PER SCREDITARE QUALSIASI PROTESTA POPOLARE.

FANTASMI O SPAVENTAPASSERI PER LOBOTO/TELE/INFO/DIPENDENTI.

O cominciate a fare seriamente il vostro lavoro,

o smettetela di tirare in ballo gruppi,cose o persone che niente o quasi hanno a che vedere con i cittadini,
persone normalissime,
che si ribellano PACIFICAMENTE ai sopprusi del vostro SISTEMA del caxxo!
Che diamine,
in Messico qualche annetto fa persino il SUB-COMANDANTE MARCOS fu invitato in TV per un´intervista chiamato a spiegare le ragioni della sua lotta.

Smettetela di accostare categorie cosidette"eversive"ai CITTADINI ESASPERATI!

Adesso avete davvero rotto i coglioni!

SERVI!

Donato S., Vienna Commentatore certificato 06.07.11 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...dicono 1 milione di giovani autonomi o con contratti atipici e 2 milioni di giovani che non studiano né lavorano" per ovvie ragioni ...ecco se questi giovani, vittime degli sprechi e dell'egoismo delle generazioni passate e schiavi degli abusi del potere, come passatempo fanno i black block hanno tutta la mia comprensione e direi anche la mia stima...
...si devono capire e conoscere questi giovani, non attaccano persone ma dei simboli come le banche e le multinazionali...

Acul utopiA Commentatore certificato 06.07.11 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho 42 anni e in passato ho cercato in qualche modo di rendere chiarezza in alcune realtà dimenticate o quasi. Non ho figli e famiglia eppure mi è costato caro quel poco che rifarei. Mi chiedo dove trovi l'energia per esporti laddove tutto il sistema rema ipocrita e contro. Davvero unico. Grazie.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.11 03:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Islanda, la Costituzione si scrive anche sui social network
Dopo più di sessant'anni il Paese nordeuropeo sta per approvare la nuova Carta. E per farlo ha chiesto aiuto anche alla rete, condividendo in tempo reale le bozze degli articoli su Facebook e Youtube


La nuova Costituzione dell'Islanda, la piccola isola dei ghiacci travolta dalla grande crisi, sta nascendo grazie a internet e ai social network.
Il lavoro della commissione costituzionale viene infatti condiviso quasi in tempo reale attraverso Facebook, YouTube e compagni così che ogni articolo della bozza possa ricevere input e correzioni dal popolo della rete. Che in un Paese di 320 mila persone dove due terzi degli abitanti possiede un profilo su Facebook equivale più o meno al popolo tutto.


Sarà insomma, genuinamente, un documento scritto dai cittadini per i cittadini. Un lusso, certo, permesso in parte dai piccoli numeri. L'idea che sta alla base è comunque rivoluzionaria: coinvolgere fin dall'inizio il pubblico e non solo alla fine, attraverso il referendum.

Gylfason ha infine spiegato che la nuova costituzione introdurrà nuovi controlli e responsabilità per il Parlamento nonché misure di separazione dei poteri per evitare una nuova grande crisi. In più saranno profondamente rivisti i criteri d'elezione dei deputati e di nomina dei giudici. Un documento radicale, insomma. Come piace alla rete.

^^^^^^^^^^^^^^
Ma niente niente anche in Islanda esiste un “Félag 5 stjörnur“ fondato da un Beppe Grillo locale?

Franco F. Commentatore certificato 05.07.11 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il malgoverno della casta?

Pesa 565 miliardi all'anno


Quanto ci costa l'inefficienza dello Stato?

Quanto pesa il malgoverno della Casta?

La cifra, iperbolica, è frutto di un'indagine di Jacopo Fo sul Fattoquotidiano: 565 miliardi all'anno.

Evasione fiscale: 120 miliardi di euro l’anno; 
3 milioni di lavoratori in nero: più di 50 miliardi.

La corruzione di politici e funzionari pubblici altri 60 miliardi.

C’è poi la voce sprechi: una stima al ribasso è 50 miliardi.

Le mafie fatturano circa 135 miliardi di euro.

Gli incidenti sul lavoro ci costano 43 miliardi all’anno.

Estorsioni e usura 24 miliardi.

La contraffazione delle merci 18 miliardi.

I crac finanziari più di 5 miliardi all’anno.

E poi burocrazia, lentezza dei processi: altri 60 miliardi.

http://www.net1news.org/il-malgoverno-della-casta-pesa-565-miliardi-allanno.html

silvanetta* . Commentatore certificato 05.07.11 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marcegaglia troia di merda!!!


ps: PROVATE A TAGLIARE GLI INCENTIVI ALLE RINNOVABILI(più di quanto non sia già stato fatto) E' VENIAMO A ROMA A TAGLIARVI LE PALLE E APPENDERVI UNO PER UNO!!!(Marcegalia inclusa)

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.11 14:10| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

della serie 2 PESI E 2 MISURE : ovvero,queste merde umane si sono fregati una montagna di soldi mandando sul lastrico tante povere famiglie e si beccano 4 anni,di cui probabilmente non sconteranno neppure un giorno in galera,continuando anzi tranquillamente nei loro intrallazzi / se invece beccano un poveraccio a rubare un uovo al supermercato,al chiuso ci va per direttissima / Domanda da un milione di Euro: "la Legge è uguale per tutti ?"

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.07.11 14:18| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...Sono il primo a condannare e a voler sapere chi sono i black bloc annunciati dai media da giorni. Li trovino, li arrestino..."
************

Panzò, fai pace col cervello... grazie!

Siccome la storia dei black bloc è tanto lunga quanto conosciuta dovresti spiegare quali altri mezzi proponi, se non l'opposizione fisica fino all'abbattimento LECITO delle barriere.
Sono anni che minacci a aizzi sfracelli. sfanculi a dritta e manca, ma appena il Maroni minacccia di accollargli TENTATO OMICIDIO e STRADE ti sei espresso né più né meno come il gota politico e giornalistico al guinzaglio del capitale... sei stato il più veloce a prendere le distanze dai "delinquenti".
La capriola che ti riferissi "esclusivamente" al popolo della ValSusa non regge: se fosse per le cattopacifiste fiaccolate altro che TAV tra i monti... i TRANSATLANTICI!!!
E infatti le FIACCOLATE piacciono tanto... ma tanto tanto.

Gli SRADICATORI di recinti abusivi vanno aiutati, sostenuti, affiancati e difesi: lo dice la storia.
Pena il nichilismo complice.

Saluti commmmmunisti...


Novanta Quattro, Roma Commentatore certificato 05.07.11 19:43| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori