Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le gomme tagliate alla macchina di una bambina disabile - Elena Muser


Le gomme tagliate alla macchina di una bambina disabile
(09:00)
gomme_tagliate.jpg


Cosa c'è di più ignobile del tagliare le gomme a una macchina utilizzata per il trasporto di una bambina disabile? Una vendetta, ripetuta più volte, perché la mamma ha chiesto l'intervento dei vigli quando trovava il posto macchina occupato abusivamente. I disabili devono morire nelle loro case per questi bastardi urbani. Quelli che occupano gli scivoli per un caffè o per il giornale ("un minutino"), che parcheggiano sui marciapiedi, già stretti, impedendo il passaggio delle carrozzine. Il disabile non può entrare nei negozi, accedere ai mezzi pubblici, spostarsi senza l'aiuto di amici o familiari. E' carcerato a vita nel suo appartamento. Se un Paese si giudica per i servizi e l'attenzione verso i più deboli, l'Italia è fuori concorso, ha già vinto la maglia dell'indegnità. E anche quelle dell'indifferenza e dell'arroganza. Se fai notare a qualcuno che blocca il passaggio a un disabile con la sua auto, ti insulta e ti grida di farti i cazzi tuoi.

Intervista a Elena Muser De Luca, mamma di Rebecca:

Vendetta contro una disabile (espandi | comprimi)
Buongiorno a tutti, sono Elena Musera De Luca, sono la mamma di Rebecca Zoi De Luca, una bambina di 5 anni affetta da atrofia muscolare spinale di secondo livello.
Negli ultimi giorni Rebecca è stata più volte citata da Il Corriere della Sera, ci sono stati articoli e sono state varie interviste perché, poco prima che ci fosse il ballottaggio, Rebecca ha espresso il desiderio di parlare con il Sindaco Pisapia


Milano lontano dall'Europa (espandi | comprimi)
Ci sarebbero tante cose da fare, tante cose belle, cosa che vorremmo fare è fornire un pulmino, logato Smarathon, lo doneremo a chi ne avrà bisogno, a un ente, poi ho scoperto tante cose parlando con l’Assessore, non sapevo che ci sono tanti servizi del comune ma nessuno ci ha mai informato, manca l’informazione, manca la cultura e spero vivamente che nel 2011 qualcosa cambi.

Il morbo della violenza (espandi | comprimi)Il mio sogno sarebbe un’Italia più civile, il tutto dovrebbe partire non solo dalle sfere alte, ma da tutti noi, tutti questi litigi, questa violenza, questa ignoranza ormai è radicata, non è solo una questione che parte dalla famiglia, ma dalle scuole e dalle istituzioni, certo è che se alla televisione si vede soltanto gente che litiga non solo in trasmissioni ma anche in Parlamento,

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia (3 DVD + Libro)
Una voce nel deserto del conformismo italiano.

Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

9 Lug 2011, 12:50 | Scrivi | Commenti (575) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La Signora del video ha detto che la disabilità è un problema.. io direi che è un dramma , un dramma multiplo : in ptimis per la disabilità in sè, quindi x l'assistenza sanitaria che in Italia c'è suòòacarta ma in effetti è deficitaria e con medici quasi sempre incompetenti in materia e che fanno volentieri a "scarica barile" trattando il disabile come una patata bollente, quindi.....LA GENTE; signori miei, QUANT'E' CATTIVA LA GENTE IN MEDIA, incredibile ! Purtroppo viviamo in una socirtà in cui , quando ce vo'..ce vo', molli un belpugno in un occhio a qualcuno chesi dimostra CATTIVO con un disabile, ti becchi una denucia; ma ci vorrebbe, sarebbe una bellissima, dolcissima soddisfazione.
La mia solidarietà alla mamma del video.

Paolo Montemurro 29.08.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Sì, Beppe Grillo dice bene! Ma a Nervi, dove lui scende, ogni tanto, dalla sua Sant'Ilario, in via Oberdan, le auto sono, SEMPRE, parcheggiate sui
marciapiedi e, sovente, occorre camminare in strada!
Potrebbe, lui che è così "rumoroso", svegliare chi dorme e "non s'accorge" del problema, che dovrebbe risolvere?

Carlo Andrade 14.08.11 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Consiglierei al Sindaco di Milano di esporre, oltre al segnale parcheggio per disabili, la dicitura "vuoi questo posto, prendi il mio handicap", come hanno fatto a Francavilla di Sicilia. Come risaputo gli italiani sono scaramantici, e di fatto, quel posto per disabili è sempre vuoto. Forse funziona anche a Milano.

antonio sena, gaggi Commentatore certificato 11.08.11 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono il papà di un disabile molto grave. Il posto riservato a mio figlio si trova sul naviglio grande milanese, in una zona "occupata" dai commercianti di bibite e patatine. Siccome il posto sottrae spazio ai tavolini all'aperto, il gestore del bar è arrivato al punto di minacciarmi se non chiedevo il trasferimento del posto in un'altra zona (peccato che noi abitiamo lì!).
Credo che la sosta sul posto disabili vada considerata come un'infrazione speciale, perché particolarmente odiosa, e che perciò meriti una multa speciale, la più alta di tutte. E' un'idea semplicissima, che funziona. In California per esempio la multa è di 500 dollari. Propongo all'amico Mattia Calise di suggerire alla giunta di Milano (più ricettiva della precedente su questi temi) di elevare la multa per sosta vietata sul posto disabili a 500 euro. Nessuno oserebbe contestare una misura del genere e credo che così risolveremmo il 90% dei problemi.

Francesco Porzio 16.07.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

un ministro oggi ha fatto una splendida affermazione senza di me il governo cadeva ,lui ministro indagato con richiesta d'arresto , caspita se quel ministro non è mafioso , be allora neanche il padrino lo era .
(in galera a vita chi rovina il cittadino italiano )

umberto donadini, sovere ,BG Commentatore certificato 14.07.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo a sostegno della signora Elena. Ha perfettamente ragione. Sono il padre di Andrea un ragazzo di 23 anni invalido al 100% a causa di un trauma da parto e vivo in una cittadina della provincia di Napoli. Lascio immaginare i problemi che devono affrontare i genitori in un contesto che è molto, ma molto diverso da Milano, ovvero se non ti sai muovere sei perduto. Ciò che è ordinario in altre parti d'Italia, qui diventa straordinario tutto, ma proprio tutto. A partire dai servizi più semplici a quelli più complicati. Ecco perchè a me fa particolarmente paura il federalismo: perchè succederà che le regioni che HANNO, avranno di più: quelle che NON HANNO o hanno quel poco che basta, rischiano di farsi sottarre anche quello. E chi ne pagherà le spese sarà appunto il disabile. Per quanto riguarda la sosta delle vetture nei spazi blu a pagamento, la legge dice che il disabile in mancanza di spazio negli appositi spazi riservati, non può parcheggiare negli spazi blu se non dietro pagamento. Lo dice una sentenza, ovvero dice che manca una legislazione in merito. Ora dico, cosa ci vuole a fare una delibera comunale, provinciale, regionale o addirittura una legge statale che regolamenti il tutto? E' un mistero. Dalle nostre parti se il disabile vive in una famiglia che per varie ragioni, sociali, economiche, culturali etc,non può o non vuole occuparsi di dare dignità alla vita del familiare disabile, questa persona è perduta. Spero che le classi politiche di qualsiasi colore non strumentalizziono queste tragedie perenni che albergano in queste famiglie. I genitori vogliono solo dare una qualità di vita diversa ai propri figli, ma da soli senza il supporto delle istituzioni, non potranno mai farcela. Spero che Dio in questo particolare momento che sta vivendo la nostra nazione, illumini tutti noi e in particolar modo la classe politica, che non veda in noi solo gente che vuole speculare su un diritto e che sappia colpire i veri approfittatori delle disgrazie altrui.Auguri!

Gaetano 14.07.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento

accettato la sentenza dei giudici, ma essendo senza lavoro ha iniziato una colletta su internet, vi prego diffondiamo il suo appello sulla rete e aiutiamolo!

shox scarpe 14.07.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Vado contro corrente,
Ok è incivile, Ok non va fatto,
Ma se uno a cui hai fatto sequestrare l'auto
con la quale magari da da mangiare al figlio e
questo si è incazzato e te la sta facendo pagare a suo modo (sbagliato), NE TU NE NESSUN ALTRO E'AUTORIZZATO a rompere i coglioni a tutta la cittadinanza, anche tra le persone con handicap ci sono degli idioti ma mica condanno te per questo.

luca 13.07.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Forse è banale, però invece di mettere catene e lucchetti nel parcheggio destinato alle persone disabili, non sarebbe più opportuno installare quei cilindri sali e scendi comandabili con telecomando, che attualmente vediamo all'ingresso di strade private, o comunali dove si vuole evitare l'accesso, questo a mio parere garantirebbe l'esclusivo uso personale della persona a cui è detinato il parcheggio, potrebbe essere un'idea, cosa ne pensate?

Facciolo Rocco 13.07.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che un popolo che si definisce Civile insultando pesantemente degli incivili possa ottenere qualcosa. Penso invece che con l'impegno reciproco a rispettare e far rispettare le regole del vivere civile si possa trovare un unitá di intenti che ci permetta di uscire da questo torpore di indifferenza in cui siamo caduti un pó tutti e che l'unione di intenti faccia finalmente ritornare uno Stato di Diritto e non un Far West

Roberto Castelli 12.07.11 01:46| 
 |
Rispondi al commento

All'aeroporto di Bergamo, i parcheggi riservati ai disabili sono pieni di SUV super-lusso, senza contrassegno (ovviamente). Perché nessuno fa niente ? A me viene voglia, tutte le volte che le vedo di spaccargli i vetri, rigarle.......

Luca Brischetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.11 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono sgomento,non mi sembra vero che ci sia gente così cattiva,secondo la legge di compensazione tutto questo gli si ritorcerà contro,sono sicuro che chi si comporta così ha anche lui dei seri problemi,è una persona che va aiutata,chiamate uno psicologo per questo povero essere così piccolo e meschino,condolianze alla carità cristiana.

luciano m., cuorgnè Commentatore certificato 11.07.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Gomme tagliate è gravissimo, io vivo a Cesena con i miei genitori anziani, mio padre disabile ad un anca e mia madre disabile 100% per demenza senile, mia madre è stata ricoverata 3 settimane al Bufalini di Cesena e mio padre andava tutti i giorni a fargli assistenza ( io sono figlio unico ) ed egli in auto ha il tesserino degli invalidi e un giorno tanto per far cassa i mitici vigili di Cesena gli hanno elevato una multa di 59€ adducendo che non aveva il tesserino e quando mio babbo è sceso e ha visto il foglio sul vetro e vedendo i vigili di ritorno ha chiesto spiegazioni e quando gli hanno detto che non aveva il tesserino lui gli mostrava il tesserino, scusi ma questo non è il tesserino, e loro gli rispondevano faccia ricorso quando le arriva il verbale... Ecco come a Cesena sono trattati gli invalidi... Io ho scritto al sindaco chiedendo giustizia ma ancora dopo 3 mesi deve rispondere ( sindaco di sx ) ma mi duole dirlo anche il movimento 5 stelle al quale ho scritto non ha risposto. Spero che rendiate piu' pubblico possibile questo comportamento dell' amministrazione del comune di Cesena...

GIAMPAOLO F., CESENA ( FC ) Commentatore certificato 11.07.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Non è solo una vera schifezza, è triste tutto ciò!
Ricordo ancora quando portavo fuori mio padre che altrimenti avrebbe dovuto rimanere chiuso in casa, non era ancora sulla sedia a rotelle ma camminava con due bastoni e faceva una fatica madornale a salire e scendere dall'auto, ma pur di vedere il mondo fuori, saliviva sulla mia macchinetta scomodissima e sopportava il dolore, certo, ci metteva un pò a salire e scendere dall'auto e io dovevo aiutarlo, ma questo dava fastidio a qualche stronzo/a che NON ERA DISABILE NEL FISICO MA LO ERA NEL CERVELLO! Eh dovevano aspettare o rinunciare a parcheggiare li, il risultato erano colpi di clacson, a volte insulti, già, questa è l'italia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 11.07.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

bastardi ignobili, auguro loro le peggiori disabilità!La colpa però è anche dei vigili che fingono di non vedere. Se controllassero ogni auto con pass questo fenomeno non ci sarebbe ed invece... a Bologna tutti i giocatori del bologna col pass per disabili, a Napoli ci sono quasi più pass che auto, a Roma pure tanto un certificatino non si nega a nessuno, no?Pugno di ferro contro gli automobilisti senza diritto al pass, i medici ed gli impiegati comunali che li rilasciano! Bisogna stroncare questo malcostume e rendere le nostre città più vivibili per i più sfortunati di noi!

michele 11.07.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento

naturalmente condanno in pieno il gesto di inciviltà, però devo dire che ne ho pieni i cocones anche io di tutti questi parcheggi per disabili. ce ne sono molti di più della reale necessità e sopratutto vengono quasi sempre usati da gente che ha il bollino ma non trasporta nessuno con handicap.
mi sarà capitato centinaia di volte per la strada di vedere persone normalissime che sono andati afare la spesa e magari sfruttano il parcheggio disabili.
il capolavoro l'ho raggiunto quando ho visto un tizio che (vestito da ciclista) stava rimettendo la sua bici nel bagagliaio dopo essersi fatto un bel giro al parco... naturalmente era dotato di pass ed aveva parcheggiato nel posto destinato ai disabili.
va bene essere civili, ma la civiltà ci deve essere da parte di tutti . ed il comune non può rendere imposssibile la vita a chi la macchina la usa per lavorare con parcheggi blu gialli o per disabili ovunuque!

stefanot 11.07.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, io propongo una bella videosorveglianza 24/24 fornita dal comune (in questo caso è utile)e poi a chi viene sorpreso a compiere questi atti di taglio delle gomme o altro, SI DEVE SEQUESTRARE L'AUTO DI PROPRIETA' immediatamente, con un processo per direttissima. Così non avrà più il problema del parcheggio per un bel pò.

tiziana brizzaldi 11.07.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto con molto interesse il Post e non posso che confermare il NOSTRO GENERALE dilagante disinteresse verso il rispetto delle regole e della civiltà. Lo definisco "nostro" perchè siamo tutti responabili della realtà che ci circonda...io sono un amministratore pubblico di un piccolo paese della Prov. di Milano. Non ho auto blu, e anche se insieme agli altri amministratori ci spacchiamo il fondo schiena (per far risparmiare il comune) per tagliare l'erba dei parchi pubblici, per bagnare le piante della scuola, per pulire le strade ecc..., rientro a pieno titolo nella categoria dei "Più odiati dagli italiani". Combatto tutti i giorni contro la maleducazione ed arroganza della gente (che per fortuna rappresenta ancora una minoranza)che si diverte nel non rispettare le più elementari regole di civiltà (rispettare i parcheggi per i disabili, ma anche non far sporcare i propri animali in ogni dove, non urinare dove i nostri figli poi giocano, non utilizzare i cestini portarifiuti come discariche quando esiste un efficiente sistema di ritiro porta a porta, ecc....). Ogni tanto capita di beccarne qualcuno e lì iniziano gli insulti e ...a volte le minacce. 50 anni fa, se io avessi risposto male a una persona qualunque, mio padre mi avrebbe dato un bel ceffone senza neanche chiedermi il perchè..... oggi se mi permetto di riprendere un ragazzino colto a "pisciare" su uno scivolo per bambini come se fosse una cosa assolutamente normale... nella più rosea delle ipotesi mi becco una denuncia.... ma devo essere fortunato di beccare uno di una famiglia "per bene".....
Io sono molto preoccupato perchè mi chiedo come sarà tra 20 anni...... ma del resto questa è la società dei "diritti" tanto reclamata e pretesa.....


Alessandro Torrini 11.07.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

FORZE DELL'ORDINE ASSENTI... Voglio sottolineare soltanto che per la gente comune i carabinieri e la polizia non fanno un beneamato CAZZO!!! Basterebbe una microcamera di sorveglianza per prendere questi idioti vendicativi. Ma dal popolo, prendono solo soldi e non danno servizi di protezione. QUANDO SI TRATTA DI GENTE CHE CONTA SONO SUBITO PRONTI E SERVILI... FORSE DELL'ORDINE E POLITICI SIETE UGUALI, PARASSITI!!!

Alessandro Cipriano 11.07.11 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Infatti questi pezzi di merda di italiani sono sempre più arroganti. Se non so dove parcheggiare quando devo andare in farmacia, ci vado con mia moglie. Lei va in negozio io rimango in macchina, pronto a spostarla immediatamente se arriva un disabile, per cedergli il suo posto.
A mia moglie è capitato spesso di trovare il classico superficiale che gli bloccava la macchina - nel parcheggio residenti sotto casa - quando lei la mattina scendeva per andare a lavorare. Allora, quasi ogni mattina si doveva fare il pellegrinaggio di tutti i negozi in zona a cercare l' imbecille di turno che immancabilmente si giustificava "solo un minutino" (che fra ricerca e tutto diventava un quarto d' ora) oppure "ero andato a prendere il caffè".... e così immancabilmente per permettere a degli idioti di fare impunemente i cazzi loro lei doveva fare tardi in ufficio. Quando si è stufata ha cominciato a chiamare i vigili: allora diventava "stronza" perché il porco maleducato di turno "non poteva fare i propri comodi". Questa è l' Italia di oggi. Fortuna che adesso abbiamo cambiato casa (e parcheggio).

paolo de sanctis 11.07.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = Mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei un'Italia che avesse come primo obbiettivo l'aiuto ai più deboli, e come minimo il carcere già a partire dai bulli da quartiere maggiorenni. Altroché!

Lorenzo durante 10.07.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Un paese che non sa proteggere i suoi figli più deboli è un paese che non merita più di esistere.
Detto questo credo rimanga solo una domanda: come è possibile che esistano ancora milioni di italiani che credono in quella follia storica che sono i partiti? Ormai sono solo un blocco unico a difesa del passato, non sono in grado di concepire un futuro diverso da quello, sono solo legati al sistema così com'è... è inutile sperare in un cambiamento da parte di queste persone. Questi vogliono lo status quo, anche a costo di farci precipitare nel baratro. FERMIAMOLI
Purtroppo se non ci fossero mentecatti che parcheggiano nei parcheggi riservati ai disabili non ci sarebbero neppure i loro degni rappresentanti in parlamanto...

JGWolf 10.07.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento

SOLO UNA RIFLESSIONE:
Frequento il blog di Beppe da quando è stato aperto voto M5S, sono un NO TAV, ho quasi sempre condiviso Grillo ma:
1) a me sembra che grillo posti sempre cose condivisibili da tutti
2) se sei Italiano e in Italia ci vivi come caxxo fai ancora a stare dietro a sti 4 politici del caxxo?
3) Ieri sky ha fatto un sondaggio se si era d'accordo o meno che la sentenza sul caso Mondadori era un attacco al nano: il 18% ha risposto sì. Io credevo lo 0,05 %
4) se sei Italiano e non hai nessun inpiccio con i politici come fai ancora votare a sx o a dx o al centro? BASTA
5) Tutte le volte che vado sul blog di beppe vedo che i mi piace su ogni post sono circa 3mila e penso che in Italia siamo quasi 60milioni
6) potrei continuare all'infinito e posso dirvi che qualsiasi partito ha ormai infranto le proprie promesse
7) il nano diceva che il ticket era una vergogna e adesso lo mette, Fini si è staccato dal pdl ma forse ha deluso chi l'ha votato, e da udc idv e pd vediamo continuamente che uralno contro il governo e poi quando c'è da fermarli con leggi o altro sono assenti o non votano
8) Secondo me dobbiamo smetterla di votare il meno peggio secondo me è ora di mandarli a casa

Davide B., TORINO Commentatore certificato 10.07.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = Mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuti in Italia..
Paese Cattolico per eccellenza dove la presenza del Vaticano (vicinissimo ai problemi lontani e lontanissimo dai problemi di casa propria..) dovrebbe farne del nostro paese un modello da seguire in tutto il mondo, soprattutto riguardo alla tolleranza, umanità, solidarietà e assistenza.
A voi l'ardua sentenza.......

franco ., castelletto ticino Commentatore certificato 10.07.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E meno male che parliamo della "capitale morale"!

Maurizio Cannata 10.07.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara signora, se vuole continuare a farlo si ricordi almeno di scrivere alcune parole nella maniera esatta: ad esempio Punching, non Punging. Come Cabina, non Gabina. Romolo e Remo, non Remolo. Oppure usi il dialetto, che forse le è più congeniale.
Non smetta di scrivere, perché se non altro le sue "idee" allietano in parte i miei noiosi afosi pomeriggi romani. Senza esagerare però, che il mio cuore inizia ad invecchiare.

mario massini, roma Commentatore certificato 10.07.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come gia' ribadito...non resta che cambiare paese,e' inutile ribellarsi a questo schifo,le cose sono impartite con violenza,arriveremo sicuramente ad uno scontro duro,e non vale la pena perdere tempo con questi idioti,a tale scopo,se qualcuno ha qualsiasi offerta per trasferirsi all'estero,sono ben felice di discutere insieme varie opportunita',sono a nord italia e ancora voglia di lavorare,parlo e scrivo spagnolo.mi trovate su facebook,davide dotto . vi aspetto con idee rivoluzionarie,lasciamo questo paese ai suoi aguzzini,che si azzannino fra di loro.

davide dotto 10.07.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

di puttanata in puttanata. Ora si inventa che deve vendere il milan o rinunciare al mercato a causa della sentenza, oppure che sono a rischio posti di lavoro come se fino ad ora fosse stato il paladino della difesa dell'occupazione. Ci manca che si vedano i primi dipendenti suicida o con le vene tagliate ed hanno fatto l'ennesima pagliacciata.

Giovanni F. Commentatore certificato 10.07.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bastardi.....ancora + bastardi i falsi invalidi o quelli che per una cosa banale chiedono e oTtengono l'invalidità al fine di potersi permettere sempre un postO AUTO e lagnarsi con tutti del loro stato di invalidità.....l'italiano è così....lagnoso e arrogante quando non serve, suddito e passivo quando dovrebbe alzare la testa....AFFANCULO

ALEZ A. Commentatore certificato 10.07.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sapete che conosco un amico di un mio amico che appena vede uno di questi schifosi pezzi di m... sul parcheggio per disabili o sul marciapiede gli riga profondamente e per tutta la lunghezza la fiancata della macchina con un piccolo cacciavite che porta attaccato al prtachiavi?.... Che dite, è incivile, l'amico del mio amico?

Roberto Bogi 10.07.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricetta del superuomo:
ingredienti: sociobiologia, cosmologia, ontologia ermeneutica, micropsicoanalisi, epistemologia,un pizzico di creatività ed inventiva personale
istruzioni: mescolate il tutto e otterrete una super scienza di sintesi
proprietà curative: rende immuni al virus del pensiero metafisico, consente di uscire relativamente dall'infanzia della mente e di contenere la demenza costituzionale dell'animale coglione
avvertenze: maneggiare con cura, non c'è paracadute, eccessiva dilatazione dell'Io e percezione del vuoto costitutivo

Fabrizio Guidi Commentatore certificato 10.07.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Vedo che sono diventata una specie di punging ball per alcuni.

Per Viviana, sicuramente: non perde occasione di accusarmi di tutte le nefandezze possibili, e non pensa che io potrei dire altrettanto di lei, che dimostra limitatezze, pregiudizi ed intolleranze che lèvati.

Ma lei è Viviana e io sono Margherita, la rèproba, colei che osa esprimere giudizi diversi dalla massa belante del blog.

Poi ci sono alcuni maschietti frustrati che si sentono offesi dal fatto che io osi contraddire le loro incensurabili idee.

Quelli fanno parte di una categoria che si inalbera se una donna osa prendere posizione (ai fornelli, e basta!), e se rispondo a tono dicono che sono "maligna e vendicativa".

Le vendette vengono fatte DA ALTRI contro di me.
Non si spiegherebbe altrimenti la frequenza con cui devo rinnovare la mia partecipazione al blog : cancellano e cancellano finchè interviene la bannatura della e-mail.

Me ne sono state dette di tutti i colori: a parte gli abusati troia, puttana, pompinara, culona, serva, razzista, cretina, adesso siamo passati a qualcosa di più raffinato: sono stata anche definita come la SS del blog.

Beh, certo dopo aver esaurito gli insulti soliti, bignovava trovare qualcosa di diverso.

Allora lasciatemi dire che la vostra miopia, la vostra intolleranza, il vostro non volere vedere la realtà di certe cose, la vostra superbia, la vostra maleducazione vi terrà sempre ai margini.

A quelli che diranno "ma allora perchè continui a scrivere qui?" rispondo: perchè per me il punging ball siete voi.


M-e-g 10.07.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'autunno 2008 Senza Soste dette la notizia che il gruppo assicurativo e finanziario franco-belga Dexia rischiava di fallire e, con lui, molti enti locali italiani. In quel periodo si stava infatti rivelando all'opinione pubblica la dimensione del disastro che la connection tra politica e finanza aveva creato non solo a livello di grandi bilanci statali ma anche di enti locali. E qui, per non prendersela con il solito Berlusconi, bisogna ricordare che negli anni precedenti al crack del 2008, orde di amministratori locali del centrosinistra si sono recate a Londra e a Bruxelles a trattare prodotti finanziari di ogni tipo. Il rischio corso nell'autunno di quell'anno, diversi enti locali potevano spegnersi all'improvviso senza linee di credito finanziario e senza che nessuno potesse farci nulla, avrebbe consigliato una maggiore cautela nei rapporti tra mondo istituzionale italiano e finanza. Ma se il centrodestra ha come tema di dibattito la persecuzione a Berlusconi, e le proprie risse interne, il centrosinistra in tutto questo periodo si è occupato sostanzialmente di discutere sulle primarie. Ma cosa è cambiato, nel rapporto tra Dexia e il finanziamento delle istituzioni italiane in tre anni?
Sostanzialmente due cose: Dexia è stata salvata, gonfia di titoli tossici come era, con soldi pubblici provenienti da tutta Europa, che paghiamo tutti con le finanziarie, e c'è stata la crisi greca. I due aspetti vanno messi assieme, specie quando parliamo dell'Italia. Ma andiamo per gradi.
Dexia è un gigante cresciuto vertiginosamente, frutto della finanziarizzazione della vita politica europea e occidentale, dal 1996 (anno della fondazione) al 2006. Per capire quanto sia stato traumatica per Dexia la crisi Lehmann Brothers basta ricordare che nel 2007 le azioni detenute da Dexia pesavano sul 20,8 dell'intero pacchetto volume azionario detenuto dalle banche iscritte alla Borsa di Bruxelles mentre nel 2008 questo valore è passato a 3,2 e nel 2010 a 2,6

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.07.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul risarcimento Mondadori a De Benedetti dal 560 milioni:

vediamo un po'.

nel 1991 c'è stata una transazione con la sua CIR di diversi miliadri allora di lire.
La Cir si prese parte della Mondadori.

Il Lodo 1991 non è mai stato impugnato dalla Cir di De Bendetti.

http://www.primaonline.it/2009/10/06/74970/lodo-mondadori-legale-fininvest-increduli-dopo-motivazioni/

Quello dei 560 milioni è un ulteriore risarcimento da fatto penale.ù
Il cui valore supera l'attuale capitalizzazione di Borsa della Mondadori.

Allora:

Berluskoni non ha mai rivenduto la Mondadori a differenza di De Benedetti che con la rete delle Ferrovie (Infostrada) c'ha speculato.
E non solo.

Rete che era nostra.

Fate voi.

Saluto


bè....però sta condanna-salasso per pompetta danneggierà anche il mio Milan...confesso che la cosa mi preoccupa assai....non mi rimane che sperare in mavalà Ghedini oppure nel magnate arabo multimiliardario interessato al club più titolato al mondo!!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 10.07.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Ciao a tutti, vorrei segnalarvi quest'articolo di un onesto e capace blogger/giornalista, già conosciuto al blog di Beppe Grillo: http://www.danielemartinelli.it/2011/07/06/il-giudice-mi-ha-condannato/
Daniele martinelli è appena stato condannato a risarcire 10.000 euro più spese legali all'ex vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, per aver definito "mafioso" il suo silenzio durante un tentativo d'intervista. De Corato è deputato del Pdl e percepiva un secondo stipendio come vicesindaco nella giunta Moratti, condannata dalla Corte dei conti a risarcire le casse comunali con 263 mila euro per aver pagato coi soldi dei milanesi persone incompetenti elette a ruoli di responsabilità, naturalmente senza che nessuno abbia avuto la dignità di dimettersi. Tra l'altro quando De Corato venne aggredito con quattro ceffoni da un ambulante, Daniele, nonostante la causa in corso per 100.000 euro, non esitò ad esprimergli la propria solidarietà. Ora Daniele con grande senso civico ha accettato la sentenza dei giudici, ma essendo senza lavoro ha iniziato una colletta su internet, vi prego diffondiamo il suo appello sulla rete e aiutiamolo!

valerio 10.07.11 13:04| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un classico esempio di dove il popolo italiano è andato a finire, primo nelle omissioni di soccorso è infetto da una moltitudine di elementi corrotti da un sistema scientificamente messo in atto, meritevoli di essere estradati su qualche stazione spaziale per cani rabbiosi

ciccio c. Commentatore certificato 10.07.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Questa e la dimostrazione di come siamo in guerra.
Ora la parola guerra sembrerà inappropriata, ma a pensarci bene e cosi.
La mamma di Rebecca e riuscita a parlare con il sindaco di una città tra le più importanti d'Italia, tante altre persone no. A diciotto anni Rebecca avrà diritto a 230 euro al mese, avete capito bene un invalido civile percepisce 230 euro al mese più 480 di accompagnamento. Ora i genitori di persone disabili che non hanno le possibilità economiche dei genitori di Rebecca, hanno un problema in più, dovranno lasciare il proprio prossimo (figli)non autosufficienti fisicamente, tragedia che bisogna viverla per capirla, e non autosufficienti economicamente che significa ai margini del margine.
Tutto questo perché si è scelto di far confluire denaro da una parte anziché un'altra.
La mamma di Rebecca con la sua grinta, voglia di cambiare le cose, la sua istruzione e le sue conoscenze e riuscita a portare questo fatto a conoscenza di tanti.
Altri genitori per tanti altri motivi non riescono ad amplificare fatti analoghi che non vanno al di la della rete familiare o di conoscenza.
Personalmente ho un'auto tutta graffiata per motivi simili alla signora del post.
La mia disponibilità sta nel mettermi a disposizione di chi subisce simili gesti fisicamente, non so se rendo l'idea.
Comunque la responsabilità più grave rimane in una istituzione (classe dirigente) ipocrita assente nella educazione morale dei suoi cittadini.

Angelo Evitamina 10.07.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento


Campioni del mondo.
Il Premier Berlusconi è un corruttore.

Il Premier Berlusconi è un corruttore.

Il Premier Berlusconi è un corruttore.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.07.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

*** ESCREMENTO UMANO OGM ***
Un sincero augurio per il matrimonio di questo escremento OGM di BRUNETTA.Ti auguro:
100 di questi giorni.
Spero che al tuo pranzo di matrimonio ti vada tutto di traverso,e che un virus alimentare ti faccia venire una grave epatite.
Spero che il tuo viaggio di nozze sara'la tua tomba.
Auguri ancora

Diego Palmanova 10.07.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecnica dell'eliminazione: la prassi della "Aktion T4"
Verso l'autunno del 1939 dalla sede di Berlino della T4 cominciarono a partire i questionari indirizzati agli istituti psichiatrici del Reich. I questionari erano molto generici per non allarmare nessun direttore. Ufficialmente si trattava di un censimento per conoscere le capacità lavorative dei malati. Ovviamente i direttori - che temevano di perdere buona manodopera - compilarono i questionari dichiarando inabili al lavoro anche coloro che invece venivano impiegati proficuamente.

In più - considerando la compilazione dei questionari un lavoro inutile e noioso - i direttori delegarono il personale amministrativo degli istituti. Il risultato fu che i questionari venivano riempiti in tutta fretta e in modo totalmente superficiale. Senza saperlo in questo modo migliaia di malati venivano condannati a morte.

La procedura escogitata era stata pensata per mantenere il più stretto segreto. Quando i questionari tornavano indietro venivano fotocopiati in tre copie ed esaminati da tre periti. Il parere dei tre periti veniva inviato ad un quarto perito supervisore che decideva sulla vita o la morte del paziente.

Compilate i Test sul Qi o Invalsi in Salsa Verde, leghista...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.07.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci vorranno decenni per decontaminare Fukushima...

http://www.repubblica.it/esteri/2011/07/09/news/naoto_kan_ci_vorranno_decenni_per_decontaminare_fukushima-18913677/?ref=HREC1-1

...nel frattempo che cosa ci stiamo inalando porca puttana??!?!

Nuke 'em All 10.07.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Aktion T4: il progetto di eutanasia nazista - 4
Uccidere i bambini.
La commissione per le malattie genetiche ed ereditarie
Prima ancora che fosse varato ufficialmente il piano di eutanasia la Direzione Sanitaria del Reich guidata da Leonardo Conti si mise in moto per eliminare i bambini giudicati fisicamente o psichicamente disabili. Venne creata la Commissione per le malattie genetiche ed ereditarie.
La Commissione disponeva di una rete di 500 medici sparsi in tutta la Germania e l'Austria e organizzati in quei "consultori della morte" che erano i "Centri di consulenza per la protezione del patrimonio genetico e della razza".
Il 18 agosto 1939 Conti emanava un provvedimento segreto noto con la sigla IV-B 3088/39-1079 Mi. Grazie a questa disposizione i medici dei "Centri di consulenza" dovevano essere obbligatoriamente informati dagli ospedali e dalle levatrici della nascita di bambini deformi o affetti da gravi malattie fisiche o psichiche.

Si comincia sempre dal Sonno...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.07.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pro memoria frodo-Mondadori

Honeste vivere, alterum non laedere, suum cuique tribuere.
Vivere con onestà, non danneggiare gli altri, dare a ciascuno il suo.

-- Eneo Domizio Ulpiano

Moench 10.07.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giudice Metta avrebbe dovuto dire come cazzo ha fatto a dattilografare 164 pagine delle motivazioni, per il lodo mondadori, e presentarlo solo dopo 10 giorni dalla sentenza!
Poi Metta si dimette da magistrato e va a lavorare nello studio di Previti...ma guarda un pò!
Chissà perchè!

La cricca esisteva già dal 1991,praticamente il periodo di mani pulite... non è mai finito!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.07.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina ho sentito parlare la Serracchiani....


Inizia a parlare con quel tono di voce, tipo che bell'orsacchiotto o che tenero, ma poi andando avanti nel discorso si convince di quello che dice e lo porta avanti con forza, sempre con il tono di che bell'orsacchiotto.

Solo che le cose che dice sono le cose che fanno piacere ai suoi capi, che ricordiamo sono i vari D'Alema del fu-fu e degli aiuti di stato ai nani e ai colaninni, o anche i Veltroni dei ma anche....


Un nuovo che avanza solo di facciata, che se sei attento sfocia nel leccaculismo.

LECCACULISMO DI SINISTRA, UN LECCACULISMO CHE SERVE A PROTEGGERE LO SFACELO.

Sempre attento a prendere per i fondelli il popolo fesso di sinistra, leggermente più pacato del Vendoliano sinistra, enologia e infamità...

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.07.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ravello, il giorno di Brunetta e Titti
Il ministro: «Mi contesteranno? È la democrazia.
Ma vorrei ricordare che si tratta di un matrimonio».


Un matrimonio che sarà sicuramente democratico, aggiungo io.

E comunque resta il grande messaggio di speranza che lancia la futura moglie di Brugnetta!

http://www.corriere.it/cronache/11_luglio_10/brunetta-matrimonio-giorno-luca_5e009fd4-aac8-11e0-a2e7-98abda3c461e.shtml


L'episodio abominevole raccontato nel post è eclatante,ma ci sono infiniti episodi gionalieri che sfuggonoea prima vista ma sono ugualmente deleteri e odiosi.Mi riferisco agli sguardi insistenti che vengono rivolti alle persone con qualche handicap.Gli imbeecilli provano gusto a fissare senza alcuna vergogna giusto per far sentire il disagio della condizione.verrebbe da dire: che capiti a te,deficente

mariuccia rollo 10.07.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese in cui vige la legge del più furbo, in cui si fa a gara a chi frega meglio e prima il prossimo , in cui si tende ad imitare (con le dovute proporzioni, ovviamente) le stesse illegalità perpetrate dai politici e da chi detiene il potere, un disabile viene considerato un essere inferiore ed un bersaglio debole contro cui si possono facilmente sfogare gli atti di prepotenza più vigliacchi ed il proprio complesso di inferiorità.

Ecco come si possono spiegare anni ed anni di supina sopportazione verso una classe politica ladra ed arrogante che peggiora sempre di più col passare del tempo , perché l’italiano medio , per sua natura, è stato e sarà sempre così: forte con i deboli e debole con i forti…

Franco F. Commentatore certificato 10.07.11 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

?

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.07.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

domenica 10 luglio 2011

INFORMAZIONE A 360 GRADI.....senza veli e mettendoci sempre la faccia, anche non condividendo tutto qualche volta!!!

mariano orrù 10.07.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Auguro con letizia a tutti que pezzi di m... che compiono questi atti a cui non riesco di dare un aggettivo,una doppia frattura all gambine cosi' potranno far valere i loro diritti!!!

Alfredo Paltrinieri 10.07.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: così finanzierò
la campagna del Pd.

Con i 560 milioni a De Benedetti.

Sarà una bugia o c'è un fondo di verità.

Per me stavolta, a naso, si.

http://www.corriere.it/politica/11_luglio_10/galluzzo_berlusconi-finanzia-pd_f7af393e-aac2-11e0-a2e7-98abda3c461e.shtml


ho un fratello con un grave handicap ed ho letto con molta attenzione quello che gli utenti fanno sapere. è tutto veritiero e dico anche grazie a grillo che ci fa almeno esprimere le nostre insicurezze e gli abusi che subiamo socialmente. debbo fare un commento sulla questione dei parcheggi handicap: è noto che vengono concessi a due auto che liberamente:1 con il contrassegno originale e l'altra con la fotocopia del permesso occupano contemporanenamente un parcheggio riservato, questo non mi sembra giusto, è giusta l'alternanza se uno ha due auto ma non al parcheggio contenporaneo . no dico no

francesca marino 10.07.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

SOLO UNA RIFLESSIONE:
Frequento il blog di Beppe da quando è stato aperto voto M5S, sono un NO TAV, ho quasi sempre condiviso Grillo ma:
1) a me sembra che grillo posti sempre cose condivisibili da tutti
2) se sei Italiano e in Italia ci vivi come caxxo fai ancora a stare dietro a sti 4 politici del caxxo?
3) Ieri sky ha fatto un sondaggio se si era d'accordo o meno che la sentenza sul caso Mondadori era un attacco al nano: il 18% ha risposto sì. Io credevo lo 0,05 %
4) se sei Italiano e non hai nessun inpiccio con i politici come fai ancora votare a sx o a dx o al centro? BASTA
5) Tutte le volte che vado sul blog di beppe vedo che i mi piace su ogni post sono circa 3mila e penso che in Italia siamo quasi 60milioni
6) potrei continuare all'infinito e posso dirvi che qualsiasi partito ha ormai infranto le proprie promesse
7) il nano diceva che il ticket era una vergogna e adesso lo mette, Fini si è staccato dal pdl ma forse ha deluso chi l'ha votato, e da udc idv e pd vediamo continuamente che uralno contro il governo e poi quando c'è da fermarli con leggi o altro sono assenti o non votano
8) Secondo me dobbiamo smetterla di votare il meno peggio secondo me è ora di mandarli a casa

Davide B., TORINO Commentatore certificato 10.07.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Diego,
in un colpo solo una mieriade di minkiate. Ma andiamo per ordine.

Scrivendo "fare una fine peggiore", ti manifesti per quello che sei: IGNORANTE! Diciamo che l'ignoranza in materia "disabili" si taglia con il coltello...come hanno fatto per le gomme. Vedi tu di informarti, per capire cosa puoi fare quando sei in presenza di casi come questi. I disabili o come preferisci chiamarli, non hanno corsie preferenziali neppure per la morte. Possono vivere 100 anni...dipende da cosa li disturba.

Suggerire alla signora di munirsi di un taglierino. non è sciocco è da DEMENTE. Perchè non suggerire un BAZZOOKA e appostarsi alla finestra in attesa del tagliaruote? (scherzo)

E poi chiama i vigili per cosa...per costituirsi?

VALA_VALA_VALA!

Ciao
**************************************************
DI IGNORANTE SU QUESTO BLOG FORSE SEI IL SOLO!!
Tu non puoi capire cosa significa la parola DISABILE.Io lo sono stato per due anni a causa di un incidente in moto.
Inoltre Ho mia madre con la carrozzina che accompagno tutte le mattine in giro per controlli sanitari e altro.So cosa vuol dire,e so cosa significa trovare il posto riservato a mia mamma occupato!!Non ci penso pertanto due volte a forargli le gomme,sempre pero' che in quel momento sono calmo,perche' puo'anche capitare che gli butto su un bidone di benzina e gli do' fuoco.
Per me personalmente le persone DISABILI,hanno un quoziente di INTELLIGENZA MOLTO superiore ai normali.Piu' senso di umanita',di spirito e anche forza fisica.Io adoro questa gente,e darei la mia vita per non vederla soffrire,specie quando vedo persone giovanissime.
Pertanto,prima di chiamare IGNORANTE un persona che non conosci,guardati allo specchio e fatti un esame di coscienza di quello che sei.Per come scrivi immaggino che sei Il solito italiano che va anche a pisciare con l'auto.Quello che parcheggia davanti ai cancelli delle scuole.La tipica persona in sovrappeso che non vuol far niente.

Diego Palmanova 10.07.11 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo l'unico Paese dove non ci sono semplici cartelli "E' VIETATO"
Bisogna scrivere
E' SEVERAMENTE VIETATO
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO
Milena d.

*****

Milena ha assolutissimamente ragione.
Recentemente sono stata In Germania.
Non conosco il tedesco, tranne le solite parole di largo uso .
Bene, una di queste parole che ho trovato scritto un po’ dappertutto è stata: “verbotten” sia nei luoghi più frequentati dai turisti che altrove.
Mi è stato anche detto che i divieti sono presi con molta serietà e partecipazione, se non ci si crede basta gettare un mozzicone di sigaretta a terra per capire immediatamente il ‘come’ e ‘in che modo’ vengono senza tante storie e immediatamente fatti rispettare.
D’accordo che i tedeschi hanno un che di ‘inquadramento simil militare’, mentre noi siamo confusionari e recalcitranti alle regole, ma una bella lezione di civiltà in questo ce la danno eccome.

silvanetta* . Commentatore certificato 10.07.11 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....e' tutta colpa sua,se invece di pensare al BUNGABUNGA avesse pensato al " BUNGABUNGABOY " sarebbe stato meglio !!!!

bunga 10.07.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

SULLA DEMOCRAZIA

La democrazia è una forma di religione. E' l'adorazione degli sciacalli da parte dei somari.
(H. L. Menchen)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Scusiate ma voi capiscete quelo che scriva il borgocesso di hamelin? Forse lui non leggia gli altri comenti dove tutti dicono di non capiscerlo, non zolo ia che sona inniorante. Avrà preso la sollita laura alla unidiversità CCCP di Tor Gatta Morta nel 1970/71. Secondo mia questo mesto è di zagarolo altro che bassa sassonia, mica
vorette dirmi che quelo è un sassone? Magari pure anclo?
Mastro Giepeto della terronia sassone le persone a fine opera si pagano, ai capita? Se no valli a ciapare tu i rat, te capì TERUN sassone?????????
Questo sindachesso a propio roto lo pifero....unaltro sinistruzzo nella ciat, ecchepifero!!!!!!!!!

SEI PROPIO INNIORANTE, LO SAPIAMMO TUTI

PERSONA ERUDITTA 10.07.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Se un Paese si giudica per i servizi e l'attenzione verso i più deboli, l'Italia è fuori concorso, ha già vinto la maglia dell'indegnità...- Centrato in pieno uno dei peggior difetti degli italiani..

massimo marchetti 10.07.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, cari tutti
questo mondo è al rovescio, non c'è amore, solidarietà, comprensione, collaborazione in nulla ed è molto facile essere insultati dal primo degli ignoranti che ti blocca la strada per buttare la spazzatura mentre tu stai uscendo di casa e glielo fai notare, come è successo a me ieri! dobbiamo ribellarci a tutto questo, nel nostro piccolo fare attenzione e far notare a tutti quello che non va e non accodarci a questo gregge di pecore che ritiene importante solo l'apparenza e la vendita in cambio di... forza ragazzi, uomini, donne, anziani tutti insomma diamoci da fare, il mondo è nostro e la vita è bella e importante

paola 10.07.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che io non sono mai OFF TOPIC, lo dico sopratutto a Paolo Rivera.

Magari mi capita di essere ogni tanto mio malgrado OFF TOPA come si dice noi.

Ciauz!


I politici non sono lo specchio della società, ma è la società lo specchio dei politici.
Guardiamoci dentro con onestà almeno per una volta nella nostra vita, non dico tutti ma molti italiani
sono quelli là quelli cosiddetti furbi che trovano sempre come fregare il prossimo. Parcheggiare al posto di un disabile è l'ultima delle azioni di cui si sentono fieri. La differenza tra loro e le persone perbene che loro continuano sempre di più a comportarsi alla stessa maniera mentre gli altri si indignano scrivono sui blog fanno lettere di protesta e loro se la ridono. Aspettare che questa società ci protegga sta diventando un utopia ormai la società a tutti i livelli è impegnata a proteggere i propri privilegi raggiunti passando sopra a tutto e a tutti LEGGE DELLA SOPRAVVIVENZA quindi alla fine siamo tutti ANIMALI.

Giuseppe Passalacqua 10.07.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

La Scienza moderna ci parla dei ‘’neuronispecchio’’. Questi si attivano, spesso senza che ne abbiamo la percezione, quando in corrispondenza, un'altra persona o anche più individui, hanno con noi in comune visioni, emozioni o vissuti (certo sono termini anche questi piuttosto generici, ma rendono discretamente il concetto). Ora, se dovessi rifarmi alle parole di uno dei padri della psicanalisi, poiché saremmo in potenza tutti criminali, si può anche ipotizzare che assistere in continuazione ad un palcoscenico mediatico , politico, istituzionale, ecc. (in certi luoghi anche territorialmente criminale) fatto di arroganza, prepotenza e prevaricazione, non può che attivare tali ‘’neuronispechio’’ facendoci identificare (pure in massa seppure non a tutti) con quegli archetipi di esistenza, poiché in potenza saremmo tutti ‘’imparentati’’ con gli sporcaccioni, gli ambiziosi, i banditi, ecc. Non dico che in passato le persone erano meglio. Non sembra infatti secondo la paleoantropologia che siamo mai cambiati noi cromagnon da qualche centinaio di migliaia di anni. Ma certamente fino ad alcuni decenni addietro non c’era il potente quanto globale fattore amplificazione e ripetizione oltre che la continua associazione di altre immagini come potere, successo, sesso, ecc. che invece oggi giornalmente ci scorrono interminabili innanzi. Prendersela quindi con un disabile, peraltro in questa maniera pure tanto ignobile quanto delinquenziale, è pure l’evidente ‘’sintomo’’ persino nevroticamente orgastico di un baratro inumano che ormai si è sempre più impossessato e con diverse forme ossessive dei nostri cervelli come una batterica endorfina. Da qui anche la crisi sociale, economica, e così via. Insomma, siamo sempre più progrediti ma pure inquietantemente più primati con i peli corti. La soluzione. Forse, sempre a mio modesto avviso, si deve ricominciare dalla scuola, dalla primina, con le modalità che indico in calce al punto 1 delle mie info su FB.

Adduso Sebastiano, Sicilia Commentatore certificato 10.07.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo solo cosa accadrà ai disabili, alle loro famiglie in difficoltà, in una nazione già di per sè incarognita ed incivile, quando le difficoltà economiche esploderanno (ed accadrà, viste le proiezioni ed i pareri degli econimisti)..

harry haller Commentatore certificato 10.07.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggere queste cose mi fa male....
Io che ho potuto provare tutte due le condizioni di inabilità temporanea e allo stesso tempo essere Barelliere dell'UNITALSI che i disabili li porta in pellegrinaggio per i vari santuari Mariani...io che sempre urlato che a me non interesseva partecipare alla funzione religiosa ma andare in corsia ad aiutare coloro che avevano bisogno..e che si vergognano a chiedere..
Io che non mi permetterei mai di invadere un parchegggio per disabii e preferisco parcheggiare malamente e in doppia fila prendendo anche la multa..
io che preferisco camminare piuttosto che parcheggiare di fronte al posto dove devo andare...
Io che da Barelliere non sono riuscito a sedermi in una sedia rotelle perche io l'ho usata...dopo un grave incidente..
Io che ho visto tanta gioia di vivere negli occhi e nelle parole di un disabile che stavo aiutando a lavarsi la mattina quando assieme cantavamo a squarciagola una canzone..
Io che sono caduto e mi sono rialzato e con fatica continuo a vivere normalmente mentre altri miei compagni di sventura sono ancora li costretti a lottare per vivere anzi a sopravivere in un mondo dove la disabilità viene spessa non vista e ci si comporta come se non esistesse..Io che mi rattristo a leggere il "giusto rimarcare" di coloro che gli augurano le stesse cose...
Ho avuto modo di parlare con molti...E credo se solo cominciasimo tutti a prendere l'impegno di cominciarea dire ad ogni proprio amico che i disabili hanno gli stessi diritti di noi "normali" e cominciassimo a rispettarli, sarebbe gia una gran cosa...che ci aiuterebbe a vivere meglio. Bisogna rendersi conto che la disabilità puo essere anche dietro l'angolo...Che cioe facciamo deve tener conto di tutti e ancor più di coloro che hanno bisogno del rispetto...
Facciamo tutti qualcosa e piano piano andra sempre meglio..
PS: se io vedessi qualcuno bucare le gomme alla macchina di un disabile nel parcheggio a loro riservato, lo prenderei semplicemente a calci in culo!
Carl0

Carlo Poddi, Cabras (OR) Commentatore certificato 10.07.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

In questa cosa c'è tanta violenza gratuita unita a menefreghismo e ignoranza. Siccome non è possibile evitare la violenza, che è una espressione patologica di singole persone e non si può correggere con altra violenza o costruendo inutili fortini, la cosa migliore è lavorare sull'ignoranza e soprattutto sull'empatia, che è la capacità d'immedesimarsi nella condizione degli altri, quindi capirne le ragioni. Trovo fantastico il suggerimento di un genitore disabile in questo blog che ha suggerito di mettere un biglietto con scritto "visto che ti prendi il mio posto per disabili perché allora non ti prendi anche la mia disabilità?". La sensibilità all'handicap è un fattore di civiltà e di certo in Italia c'è molto da fare. Non si parcheggia mai nel posto dei disabili, meglio - se non è pericoloso per altre ragioni - mettere l'auto in doppia fila con le quattro frecce e, ben visibile, il numero di cellulare sul parabrezza. Se non si sta nelle regole serve almeno evitare di fare violenza agli altri.

Peter Amico 10.07.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Noi disabili siamo una minoranza che non rappresenta una forza nel caso di protesta.Verso di noi ci sarà solidarietà al momento ma poi veniamo dimenticati perchè tanto noi siamo di peso a questa vostra società che in cambio prova nei nostri confronti solo pietà.Auguro ai tanti prepotenti di non provare mai ,nè per loro,ne ai loro parenti prossimi quello che siamo costretti a subire tutti i giorni dai nostri concittadini stessi e dalle istituzioni,nel mondo sanitario parecchie aziende ed enti ospedalieri si arricchiscono alle nostre spalle per la nostra disabilità in generale.Condanno l'atto interpretato dal folle che se le presa con l'auto e di conseguenza nei confronti della bimba,siamo disabili ma non vigliacchi noi le cose e i fatti li diciamo in faccia alla gente.

matteozurlo 10.07.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Egitto, licenziati tutti i poliziotti che parteciparono a repressione
--
e noi saremmo i paesi democratici, ultimamente c'e' solo da prendere lezioni

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 10.07.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

domenica 10 luglio 2011

ad oltranza!!! IL POPOLO SARDO E' IN FERMENTO. GIUSTIZIA, ECONOMIA, SANITA', LAVORO, AUTONOMIA, ORMAI NON C'E' TEMA CHE NON VENGA AFFRONTATO IN STRADA E SULLE PIAZZE!!


Chi acquista un auto acquista anche più diritti! Qualunque imbecille che cammina ancora a piedi, non parliamo di carrozzine o di passeggini per bimbi, non merita di esistere. Il codice stradale e le normative sono da interpretare e non abbiamo forze dell'ordine che le fanno rispettare. Le basilari regole stradali vengono sempre rispettate e specialmente spazi per disabili e strisce pedonali. Chi compra un auto ha diritto di andar di fretta e non deve aspettare te misero pedone con tutto il tempo a disposizione per sprecarlo andando a piedi e dimenticavo vado di fretta che mi aspetta la palestra!

PATRIZIO FLORIO, LECCO Commentatore certificato 10.07.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diverso è il disabile fisico o mentale,la donna, il bambino,il povero,il malato,il forestiero,il nero,il giallo,l'ebreo,l'islamico..
L'attacco al diverso nella storia ha prodotto iniquità, morte e desolazione
L'odio al diverso è la prima piaga dell'umanità, quella che produce un oceano di dolore, persecuzioni,ingiustiztie,infamie,guerre,morte
E che se non usciamo da questa desolazione,se non arrivano a capire che siamo tutti e solo un'unica comunità umana,non avremo mai speranza di redenzione e di progresso morale
Non dimentichiamo che l'odio al diverso si insinua come un germe mortale anche in organizzazioni che giustificano la loro esistenza per la salvezza dell'uomo,come il Vaticano
Non dimentichiamo che il concordato del Vaticano con Hitler ebbe luogo poco dopo l'instaurazione delle sue leggi razziali e che Pio XII,per quanto lo si sia voluto politicamente santificare,non ha fatto nulla contro le terribili leggi di epurazione naziste che uccisero milioni di uomini con la scusa che erano diversi
Non dimentichiamo che il papato è sempre stato il maggiore alleato di tutti i regimi fascisti e discriminatori:Franco,Peron,Hitler,Mussolini.. e oggi Berlusconi
E che la primazia del cattolicesimo lo ha portato per duemila anni a guerre di religione,crociate, sterminio degli eretici,inquisizioni,cacce alle streghe..
e che la misoginia della Chiesa è causa di una persecuzione delle donne che ancor oggi produce gravi ingiustizie economiche e sociali
E che il suo odio agli omosessuali è quanto di più spregevole persista del nazismo
Quando 85 Paesi sottoscrissero all'ONU la risoluzione per la fine della discriminazione nei confronti dei gay, il Vaticano si oppose attaccando pesantemente l’iniziative che mira a riconoscere la dignità e l’uguaglianza dei gay
Non si sono solo i disabili da proteggere ma una schiera infinita di diversi che subiscono soprusi e discriminazioni persino da coloro che hanno il potere di fare leggi giuste e dovrebbero insegnare il reciproco rispetto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento

che l'Italia sia abitata da tanti furbi o peggio e' cosa indegna di per se'.Poi ai disabili di ogni malattia dovrebbero essere predisposti presidi che sempre in Italia sono un sogno.Pero' una voltacostatata l'infrazione di occupazione del posto disabili a parte la contavvenzione,questi tali dovrebbero essere obbligati a passaare una settimana sulla sedia a rotelle....basterebbe?

aldo abbazia 10.07.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

10 luglio 1923
vengono sciolti, in Italia, tutti i partiti non fascisti.

quando in italia scioglieremo tutti i partiti?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Il problema non è se ricomprare o no 2 copertoni
Il danno non è solo materiale
Il danno più grande è quello umano
Il problema è che abbiamo al potere persone che incentivano i comportamenti peggiori,quelli trasgressivi dell'uguaglianza e dunque quelli più antiumani:non solo il furto e la depredazione, non solo l'immoralità e la corruzione,ma quanto di peggio ha prodotto la storia quando ha forzato la belva che vive nell'inferno della coscienza regredita,i veri invalidi gravi,quelli privi di cuore
La ginofobia,l'omofobia,il razzismo,la xenofobia, la presunzione di appartenere alla razza eletta o al colore primario o all'unica vera religione o alla civiltà superiore,è un vizio di superbia che colpisce anche il Vaticano e permette a un'accolita di barbari di tormentare altri uomini e di render loro la vita impossibile
Nazismo e fascismo mostrarono i delitti orrendi del potere quando si lascia tentare dal peccato della 'superiorità'.L'olocausto dei diversi resta una piaga orrenda nel cuore sanguinante della storia.Ed è aberrante che oggi ci sia un partito, la Lega,che diffonde ancora la purulenza di questi orrori
I nazisti sono gli 'eroi' che i leghisti intendono emulare!
Non dimentichiamo che Borghezio ecc hanno sempre fatto propaganda filonazista
che nelle sedi della Lega ci sono simboli hitleriani e gira il Mein Kampf
che il razzismo resta il 1° pilastro di questa associazione eversiva
Non dimentichiamo che la Lega voleva un monumento ai nazisti
che intendeva togliere dalla Costituzione il riferimento negativo al fascismo
che era amica di Heider,il neonazista austriaco, ispirandosi al suo operato
Non dimentichiamo Gentilini che rivendica con orgoglio il suo essere razzista
o le idiozie di Salvini-Cota
Non dimentichiamo Borghezio che va a Colonia a iscrivere la Lega al neonazismo europeo
e la misoginia,l'omofobia,il razzismo,la xenofobia di questa gente che ci disonora
Con che faccia B ha sdoganato costoro? E se ne fa scudo?Con che faccia gli italiani li votano?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che tutto parte da una società malata, creata senza tener conto dei ritmi naturali del corpo umano.
Questa società frenetica obbliga le persone a spostarsi velocemente da un luogo all'altro, continuamente, sia per il lavoro, per fare la spesa, prendere i bambini a scuola, etc.
E i tempi sono sempre più stretti...
L'automobile è comoda, è bella, ci si sente fighi, lo abbiamo visto tutti nei film, in televisione non si contano più gli spot pubblicitari che ci vogliono vendere una macchina, anche a piccole rate, inizierai a pagare nel 2013...
Il risultato oggi è un ambiente completamente asfaltato (le città) , tra i palazzi corrono velocemente le automobili e per le persone piccolissimi marciapiedi, quelli grandi serviranno per quelle macchine che dovranno fermarsi.
In questo ambiente malsano le persone crescono marce, come la frutta di un albero malato.

Sergio Gallo 10.07.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo
con il "segnala commento inappropriato".
E' un ottimo metodo per tenere a bada
le menti deviate.
Tipo non so...quelli che credono
di scrivere terzine dantesche
su un blog (quindi inutili)
nonostante siano palesemente incapaci
di comporre poesie,
ora non mi vengono i nomi
ma credo che sappiate benissimo chi sono.
Oppure quelli che nonostante
ci sia un post sulle povere bimbe cinesi, si "preoccupano" delle
GRAAAAAANDI FIRME che una volta vagavano
in questo blog.

Dico IA ma per caso scriveva un certo
Emil Cioran? Ah no, allora non c'era
nessuno che fosse più importante
di un commentatore attuale.

Le "grandi firme" poi...non siamo
mica a via della Spiga a guardare
vetrine come fossimo delle donnette
in cerca del loro Rassel Crou
che manco se le caga...mha!!!

Ora gradirei che eliminaste
anche questo commento,
anche perchè è ot e insignificate,
proprio come tutti quelli che scrivo.
CLIK A TUTTI GLI O.T.
Anzi inizio a dare IA IA
il buon esempio....CLIK.

Mak 87 ** 10.07.11 08:08| 
 |
Rispondi al commento


Il "commento inappropriato" nasce per autodifesa del BLOG. Ancora a menarcela con questa storia...
E poi spiegatemi cosa significa "LE GRANDI FIRME DEL BLOG"; cosa vuole dire 'sta MINKIATA?
Una firma, una persona che scrive nel blog, quando evapora, fugge O EMIGRA IN ALTRI LIDI,


P.S.:
segnalate gli o.t.


saluti
Paolo Rivera

-------------------------

In risposta al mio O.T. di ieri....!

Grazie infinite Paolo!
Grazie di avermi ancora censurato!
Solo i vigliacchi si comportano in
questo modo....!

Mak 87 ** Commentatore certificato 10.07.11 07:48| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

di fronte a questo livello di inciviltà viene voglia di prendere il crick e trasformare il parcheggiatore da abusivo in avente pieno diritto.
è ovvio che questo non solo non risolverebbe il problema ma lo aggraverebbe; la violenza genera violenza...basterebbe solo che chi è delegato a far rispettare queste elementari regole faccia il proprio dovere. sono 80 euro di multa e 2 punti sulla patente? intanto li paghi senza se e senza ma. sei recidivo? non so cosa prevede il codice; in poche parole: certezza della pena.

federico b., PU Commentatore certificato 10.07.11 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Non solo mancanza di rispetto dalle persone, ma da chi dovrebbe curare, da istituzioni ... un caso fra i tanti, leggete cosa scrive 'Orchidea nera' da questo link in poi:

http://midollospaccato.forumfree.it/?t=18485817&st=6795

Report 10.07.11 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Simpatizzo con Rebecca e la sua famiglia ed è con orrore che sento di quei atti commessi da bassi che non meritano vivere fra di noi. Ma poi sento quella sfilza di pretese .. lo so, idealmente quelle non verrebbero descritte come pretese, ma naturali necessità .. ma in un mondo sull’orlo di catastrofe economica, di sette miliardi d’abitanti, dove la metà sopravive e forse no, nella più assoluta miseria .. o in un paese come l’Italia, dove milioni vivono nel minimo sostentamento .. e sta peggiorando .. Penso che a descriver quelle, come pretese, sia giustificato. A finche vivremo fuori dalla perfezione e con capacità economiche in crisi, credo il peso maggiore di mantenere il disabile dovrà sfortunatamente rimanere nelle braccia della sua famiglia, com’era sempre .. e che nell’impossibilità di cambiare, è di loro un dovere ..

Klaus Riboni 10.07.11 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa lo SCEMO di Brunetta che fine ha fatto?(richiesta sempre 'fuorionda'...tanto lui i fuorionda non li capisce..perchè 'è DURO DI COMPRENDONIO'....PAROLE SUE!) e NOI abbiamo come mini-stro-nzo-lo uno DURO DI COMPRENDONIO...che meraviglia...

Dino Colombo Commentatore certificato 10.07.11 02:58| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha notizie del CRETINO Brunetta? (lo chiedo 'fuorionda' eh!)

Dino Colombo Commentatore certificato 10.07.11 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...E' che forse c'è molta confusione.

Vorrei dire alla Signora Elena, a cui invio
tutta la mia solidarietà, che deve avere
pazienza ma quì il problema è un'altro.

Rebecca è una bambina "diversamente abile"
e và assolutamente tutelata. Di conseguenza
la società, DEVE occuparsi di Lei !

La confusione stà nel fatto che in questo Paese
non si capisce più chi sono gli "handicappati".
Per questo deve avere un pò di pazienza
che il Paese prenda coscenza.

Non sono forse persone di cui bisogna aver
cura quelli che hanno tagliato le gomme dell'
auto ? Da curare urgentemente direi !

Potrei continuare senza fine un elenco di
"branchi" che avrebbero certamente bisogno
di cure immediate, più mentali che fisiche.

Ovviamente diverse, e dopo essersi occupati
di quelle di cui ha bisogno Rebecca, ma
certamente opportune.

E credo che questo elenco lo può stilare
chiunque di noi in questo Blog !

Segnalo solo bisognosi di estrema cura
immediata, tutti coloro che intendono lasciare
questo Paese, dove accade l'assurdo contro
una bambina disabile, in mano ad un governo
che nulla cambierà nè per Rebecca nè per il
Paese,ma solo per loro !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 10.07.11 02:42| 
 |
Rispondi al commento

......" SENZA LIBERTA' COSA FARETE "......??????SGARBI E BRUNETTA che Esseri Inutili.........la VERGOGNA della societa' Umana!!!!!!DISABILI SONO VITA......a chi scrive contro di loro spero che stanotte abbiate incubi Mortali!!!!BUONANOTTE........POPOLO del Blog...... LIBERTAAAAAAA'...............Comunque concordo che siamo un paese di Ignoranti,etc,ci aggiungerei un bel...........SENZA PALLE......E.........VIZIATI/CODARDI/LECCAXXXX........E TANTO ALTRO!!!!!ITALIANI CHE SCHIAVI PERFETTI........zrrrrrr...zrrrrr.....DOOOORMIIIII ITALIA.......come sempre......silenziooooooooo.........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 10.07.11 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Anche a me che ho un problema di deambulazione fecero uno scherzo simile impedendomi di parcheggiare in senso civile.
La soluzione che trovai fu quella di cacciargli un coltello in pancia, mi fecero delle storie perché il "tagliatore" era uno del pdl ma poi anche i caramba capirono la situazione e i lasciarono stare.

Giovanni Vergie 10.07.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

un bellissimo OT fresco fresco, tutto per Paolo..

POLIGNANO

Eolico, fischi e insulti per Sgarbi
Il critico lascia il festival sotto scorta

Il critico era ospite della kermesse «Il libro possibile»

Si è scagliato contro l'impatto ambientale degli impianti


http://www.corriere.it/index.shtml?refresh_ce

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.07.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile signora,esprimo tutta la mia solidarietà per le diffidolta' quotidiane che come famiglia vivete. Io e mia moglie siamo ins di sostegno in scuola primaria della provincia di Torino e conosciamo molto bene situazioni come la sua. Purtroppo la realta' italiana non e' confortante con tagli incredibili (tutti i bambini si portano da casa carta igienica, sapone, fogli ecc.) le ore di sostegno vengono ogni anno ridotte, non ci sono spazi, aule, materiali ecc.
Mi permetto di dimostrarmi incredulo sul numero delle ore promesse dal DS della scuola (28?!?) di cui avrebbe diritto...
Il max e' un rapporto 1:1 con 22 o 24 ore con straordinario. E' difficile inserire personale esterno (tata) anche x problemi assicurativi. Ci sono pero' ottime soluzioni nell'ambito educativo di solito finanziato dal comune (anche fino a 10 ore o piu') con personale qualificato e preparato (prima della laurea ho fatto l'educatore x 7 anni per bambini SORDI) anche se qualche anno fa Milano era indietro anniluce rispetto a Torino (con educ pagati pochi euro all'ora senza alcuna garanzia); spero che il GAP sia stato recuperato e mi auguro un felice percorso di quella maltrattata ma ancora stupenda scuola pubblica. Un affettuoso saluto Gian Luca

giangi 10.07.11 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Essere umano oggi: Tifoso afferra pallina, ma cade da balaustra e muore (La Repubblica).

gennaro fu 10.07.11 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

potere alla milanese -

Durante la perquisizione nell'ufficio del responsabile delle relazioni esterne di Finmeccanica Borgogni trovato un foglietto con una lista di politici scritti a penna: Giorgetti (lega), Milanese (tremonti), La Russa, etc. LE INDICAZIONI DI SCAJOLA E GIOVANARDI
-

il tesoro del vice-tremonti: auto di lusso, gioielli, soldi in contanti, CONTI ESTERI, CARTE "GOLD", splendide ville in Costa Azzurra...

Fiorenza Sarzanini per il Corriere della Sera


nonostante tutto quello che succedendo alla LUCE del SOLE...

non SUCCEDE NULLA...

nessuna DIMISSIONE,anzi tre di FLI vanno a rafforzare la maggioranza...

gli ITAGLIANI BEATAMENTE vanno in ferie...

in giro si sentono le solite LAMENTELE ITAGLIANE,il calcio,le macchine,i viaggi...

Io la vedo MALE,forse Noi del MoVimento siamo una RISERVA INDIANA.....

POVERA ITALIA.


PS.

ai tempi di TANGENTOPOLI avevano la dignita' di scappare o suicidarsi..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.07.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egitto, licenziati tutti i poliziotti
che parteciparono a repressione(La Repubblica)

Da noi sono promossi!

gennaro fu 10.07.11 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord = Mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo l'unico Paese dove non ci sono semplici cartelli "E' VIETATO"

Bisogna scrivere

E' SEVERAMENTE VIETATO
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO

Se c'e' un passo carrabile, non basta il segnale PASSO CARRABILE col divieto di sosta e il numero dell'autorizzazione.
No. Devi aggiungere spiegazioni, scrivere che esci a tutte le ore, anche di notte, se no come minimo qualcuno pensa che la sera puo' parcheggiarci, e che sara' mai...
E scrivere che hai urgenza, se no qualcuno dice: per due minuti, magari aspetta...
E tanto poi alla fine, come la droga che devi sempre aumentare la dose, anche qui, minacce, suppliche, cartelli, spiegazioni... alla fine non ottengono piu' effetto.
Se tu sei un povero illuso che crede nel rispetto e nella legalita', qui da noi rimarrai deluso.
Studia i cartelli, e avrai capito perche' in questo Paese le regole non contano, e i politici per primi, quelli che NOI abbiamo eletto, se ne fregano.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Per DIEGO PALMANOVA che scrive:

Mi auguro soltanto che questa BESTIA DI GENTE faccia una fine peggiore della bimba disabile!!
CARISSIMA SIGNORA,le suggerisco di munirsi anche lei di un bel taglierino,e quando vede le macchine di queste BESTIE,gli fori le gomme anche lei.Ma non una,le deve forare tutte!!Poi chiami anche i vigili.

Questo merdaglia umana va trattata cosi'.
Che schifo di nazione che viviamo!!

Diego Palmanova 09:07:11 20:07

-----
Diego,
in un colpo solo una mieriade di minkiate. Ma andiamo per ordine.

Scrivendo "fare una fine peggiore", ti manifesti per quello che sei: IGNORANTE! Diciamo che l'ignoranza in materia "disabili" si taglia con il coltello...come hanno fatto per le gomme. Vedi tu di informarti, per capire cosa puoi fare quando sei in presenza di casi come questi. I disabili o come preferisci chiamarli, non hanno corsie preferenziali neppure per la morte. Possono vivere 100 anni...dipende da cosa li disturba.

Suggerire alla signora di munirsi di un taglierino. non è sciocco è da DEMENTE. Perchè non suggerire un BAZZOOKA e appostarsi alla finestra in attesa del tagliaruote? (scherzo)

E poi chiama i vigili per cosa...per costituirsi?

VALA_VALA_VALA!

Ciao

Paolo Rivera Commentatore certificato 10.07.11 00:07| 
 |
Rispondi al commento

I politici fanno sicuramente schifo,
Ma anche noi ci difendiamo bene.
Siamo noi che abbiamo corrotto loro,
oppure sono loro che hanno corrotto noi?
Noi li votiamo perchè siamo diventati come loro,
oppure loro sono diventati così, perchè altrimenti non li votiamo?
La risposta sembra facile, ma non lo è per niente, ed una riflessione onesta sarebbe auspicabile, forse allora scopriremmo che noi non soltanto abbiamo un problema, ma che siamo noi stessi, parte del problema.
Non fa piacere, non è di moda, non e consolatorio,
ma probabilmente sarebbe utile, certamente più utile che farfugliare di improbabili assalti al parlamento, fantomatiche elezioni on-line,
o pericolose democrazie dirette, nelle mani di questo generosissimo, buonissimo, civilissimo, onestissimo, intelligentissimo, profondissimo,
popolo italiano.

l., ancona Commentatore certificato 10.07.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

per la mamma che chiede un parcheggio per le carrozzine, segnalo che nei parcheggi dell'ikea ci sono dei posti riservati con uno spazio più ampio tra una macchina e l'altra, proprio per poter caricare e scaricare più agevolmente carrozzine e bambini.
ma l'ikea viene dalla lontana e civilissima svezia...

liliana g., roma Commentatore certificato 09.07.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguendo il consiglio di un'amica del blog, adesso provo a scrivere qualcosa di più lungo, può darsi che passi.
Perché finora scrivevo piccole frasi come...sono libero? prova, sbannato ecc. ma uscivasempre la scritto che piglia per il culo...il tuo commento è stato inviato....nel cesso aggiungo io.
Vediamo se va!

Aldo F., NAPOLI Commentatore certificato 09.07.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

L'ultimo sviluppo dell'inchiesta sui pass: in questi casi i disabili sarebbero raggirati

Bologna, 9 luglio 2011 - I pass sono veri e regolari, ma l'invalido di turno non sa nulla delle targhe delle auto che risultano associate al suo permesso.

E la cosa piu' incredibile e' che in alcuni casi, ad un regolare pass per invalidi, sono state associate anche delle targhe di moto.

È l'ultima novita' che arriva dall'inchiesta sull'utilizzo improprio di pass per l'accesso in centro a cui da tempo lavora la Polizia municipale di Bologna con il coordinamento del procuratore aggiunto Valter Giovaninni.

La 'furbata', stando ai primi accertamenti, sarebbe opera di persone che, dopo essersi amorevolmente offerte di seguire le incombenze della pratica per conto del disabile, al momento di comunicare le targhe da associare al pass, ne hanno aggiunte alcune (proprie o di loro amici), perche' no pure di moto, in modo tale da avere via libera al centro, alla Ztl e alle zone 'proibite' della citta'.

E' un nuovo scenario quello scoperto dall'indagine della Procura: una forma di utilizzo improprio dei pass finora sconosciuto agli inquirenti che per il momento hanno individuato almeno tra casi di questo tipo.

Il sospetto, pero', e' che questo 'sistema' sia molto piu' diffuso, dal momento che i tre casi non hanno niente a che vedere l'uno con l'altro.

A due di questi tre 'furbi', gli inquirenti sono arrivati grazie ad una 'soffiata' anonima: un cittadino che ha inviato una segnalazione suggerendo di controllare le targhe associate a questo o quel pass per invalidi.

Dopo le segnalazioni anonime, il controllo e' stato fatto e non solo sono saltati fuori gli abbinamenti con le targhe di almeno due moto, ma i disabili in questione, interpellati, hanno detto di non sapere nulla di quelle targhe e di non conoscere i proprietari di quelle auto.

In comune, questi tre casi, hanno il fatto che i disabili avevano affidato la gestione della richiesta del pass ad un conoscente.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.07.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao sono marco,padre di michele affetto da tetraparesi spastico distonica.
abito a mestre (ve) e volevo solo far presente che questa e' la ns. quotidianita',non esiste piu' educazione civica,non la fa la scuola,pochi genitori la fanno e la tivù crea solo falsi miti,benestanti e pieni di soldi.vedi ad esempio il buon corona al quale io personalmente darei fuoco.
difficile che la situazione cambi,ormai sono pessimista,saluti

marco tosi 09.07.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento

ho letto commossa questo post, ma caro Beppe invito tutti a riflettere che nella stessa situazione siamo anche tutte le mamme di bambini piccoli. Io sono la mamma di tre bimbi di 6, 3 anni e una di 9 mesi. I miei figli per fortuna non hanno problemi di handicap ma una non deambula in quanto non sa ancora camminare e le altre due hanno comunque bisogno della mano nelle pericolose strade cittadine. Credetemi non vado in giro in macchina perchè mi piace ma perchè ne ho proprio bisogno. E concedere il tagliando handicappati per almeno un anno dalla nascita di un figlio sarebbe un gesto di civiltà e un grande aiuto alle donne che si sa poi alla fine sono quelle che fanno tutta la fatica. rifletteteci tutti

anfri 09.07.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Fra i commenti più votati, questo mi aggrada più di altri. Personalmente ritengo che non si devono inventare stratagemmi o altro per ottenere quello che per legge è un tuo diritto. Ma il Sig. Pittis, ci mette il cuore...come fanno tutti i genitori per i loro figli. Questo "NON ARRENDERSI" nel cercare una soluzione civile, mi tocca in particolar modo. Per le persone che ritengono "un posto libero dove posteggiare" un privilegio, meglio stendere un velo pietoso.


QUESTO IL SUO COMMENTO.


devo dire che capisco la situazione di Rebecca, io sono Padre di Giulia, mia bellissima figlia di 3 anni che pero' a un disfunzione genetica che le impedisce di camminare o muoversi come tutte le bambine della sua eta'. piu' di qualche persona ci ha dato dei "privilegiati" perche' possiamo trovare parcheggio senza problemi... incredibile ma e' vero. francamente vorrei non avere questa "fortuna / privilegio"! :) noi mettiamo un biglietto su tutte le macchine che non hanno diritto di sosta nei posti disabili, biglietto sarcastico ma pungente: "vuoi il mio posto? prendi anche la mia disabilita'", devo dire che ha ottenuto dei risultati. fate anche voi questo gesto, basta stampare dei bigliettini a casa e lasciarli in macchina. e' una protesta non violenta, ma che dove vivo io ha dato i suoi frutti.

Simone Pittis 09:07:11 13:22


..e adesso vado a prendere mias figlia.

Ci si legge

Paolo

Paolo Rivera Commentatore certificato 09.07.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

per niente O.T. (^_^)

TMNews – Impianta prima trachea sintetica, “in Italia impossibile”


Roma, 8 lug. (TMNews) – Il primo “organo sintetico” fabbricato dall’uomo è stato impiantato su un paziente del Karolinska University Hospital di Stoccolma: si tratta di una trachea ottenuta utilizzando delle cellule staminali fatte crescere su uno “scheletro” artificiale. L’intervento, durato 12 ore, è stato eseguito dal chirurgo italiano Paolo Macchiarini un mese fa, con pieno successo: il paziente era affetto da un tumore inoperabile alla trachea.

Macchiarini è uno dei tanti cervelli fuggiti dall’Italia. Viareggino, 52 anni, si definisce un “ex toscano” e, da ormai vent’anni, vive un rapporto di amore e odio con l’Italia e la propria regione. Ha lasciato il Paese perché solo all’estero, dice, “si può fare davvero ricerca”. La “querelle Macchiarini” era riesplosa due anni fa, quando il medico aveva cercato di tornare in Italia. Chiamato dall’allora assessore alla Salute, Enrico Rossi, per collaborare con il sistema sanitario pubblico. Una trentina di interventi a Careggi, poi gli scontri col mondo accademico locale, e quindi di nuovo la fuga all’estero. “Il mondo ospedaliero mi ha accolto a braccia aperte – diceva allora Macchiarini – quello che mi manca è un riconoscimento universitario. Solo che qui contano solo i giochetti politici”.

Ed ecco l’ennesimo addio all’Italia, dopo vent’anni trascorsi all’estero. Dopo la laurea a Pisa, si trasferisce negli Stati Uniti, dove si specializza nei problemi delle vie respiratorie. Poi la Germania, Barcellona, Londra. Adesso torna a far parlare di sé, ma non per le polemiche locali, quanto per l’ennesimo intervento di risonanza mondiale: assieme ad un gruppo di chirurghi dell’università Karolinska di Stoccolma, Macchiarini ha realizzato il primo trapianto di trachea sintetica al mondo. E l’Italia?...

segue:

http://www.nuovaresistenza.org/2011/07/09/tmnews-impianta-prima-trachea-sintetica-in-italia-impossibile/


Ho avuto un amico, carissimo (non c'è più da quasi 6 anni) disabile. Ebbene mi ha insegnato più cose lui che una treccani. Attraverso lui ho capito, intuito più modestamente, i disagi di un tetraplegico.Senza dirmelo mi ha fatto vedere gli scalini, gli accessi, le barriere insormotabili per uno "normale".E da allora ,non avevo nemmeno trent'anni,ho il massimo rispetto per tutti quei nostri fratelli e sorelle sfortunati o, forse, meglio dire fortunati: loro si che hanno capito il senso della vita!
Elena: pensa che questi piccoli piccoli piccoli uomini in qualche modo la pagheranno. Tu non fare niente di illegale. Dio o chi per lui ci penserà: è sempre stato così; ci volessero secoli o generazioni.Un bacio a Rebecca

moon river 09.07.11 22:32| 
 |
Rispondi al commento

ALEX SCANTALMASSI.... ? SAPPIAMO TUTTI CHE SEI GASPARRI DALLE CAZZATE CHE DICI.... FAI L'UOMO ALMENO UNA VOLTA NELLA TUA INUTILE VITA,,, SVELATI...

aniello r., milano Commentatore certificato 09.07.11 22:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao! Anche io sono una mamma e capisco tutto l'amore che si prova nei confronti del proprio piccolino. Quella ad avere degli handicap è la nostra società. Basta soffermarsi un attimo per vedere come le carceri sono contenitori in cui vengono rinchiuse persone; come ci sono barriere architettoniche perché le città sono state disegnare per e da persona normoabili. Spero vivamente che cambino le città e che diventino città a misura di bambino, diversamente abile, anziano. Circa le ruote tagliate mi dispiace tanto, certa gente non capisce che chi può parcheggiare nei posti riservati ne farebbe volentiri a meno. Mando un abbraccio a te e la piccola. CORAGGIO!!!!

Emy A. 09.07.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Gent.Le Sig.Tommaso,che mi ha contattato in privato tramite la mia email personale per sapere che tipo di persona sono io.Beh,io le rispondo in pubblico.
Sono una persona semplicissima.
DETESTO E ODIO TUTTI I POLITICI ATTUALI ITALIANI.
ODIO CHI INQUINA L'AMBIENTE E NON RISPETTA LA NATURA.
ODIO CHI MALTRATTA I BAMBINI E GLI ANZIANI
ODIO CHI NON AMA E RISPETTA LE DONNE
ODIO CHI NON RISPETTA E AMA GLI ANIMALI
DETESTO LA CHIESA,FALSA E MENDACE
ODIO GLI INCIVILI

I MIEI AMICI COME DEVONO ESSERE?
Pochi e sinceri,possibilmente con le mie stesse idee.
Bene,adesso sai chi sono.


Diego Palmanova 09.07.11 22:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi meraviglia questo è il popolo di berlusconi, della pernacchia, di bossi del bunga bunga, di amici, cìè posta per te....tutta colpa del pilota di Enola Gay......sbagliò rotta

giorgio sornicola 09.07.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

*** PER MIC R. ***
No carissimo,
non sono italiano,ma faccio il pendolare tra l'Italia e la Spagna (La mia citta'Malaga)per motivi di lavoro.Ti posso assicurare vivamente che a Malaga,il rispetto per i diversmanete abili e' la cosa principale in assoluto.Funziona TUTTO!!E'guai anche di carattere penale per chi occupa spazi riservati a loro!Altro che questo paese dei Balocchi dell'Italia,dove tutto e' permesso.

Diego Palmanova 09.07.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Quando rifletto su queste particolari situazioni, ciò che mi sembrerà più grave non è tanto le azioni di questi ignoranti, arroganti, straffottenti superficiali figli di puttana, ma lo scandaloso silenzio ed il menefreghismo delle “brave” persone.

Ecco, a ad entrambi auguro ogni male.

eia eia alalà

Elvis Cole Commentatore certificato 09.07.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

"In occasione del rinnovo del mio pass mi hanno chiesto un certificato del
medico curante...Boh! Sono poliomielitico agli arti inferiori. Forse
pensavano che con il passare del tempo sarei guarito... Ho adottato un
altro sistema ... Espongo nella macchina una personale certificazione e mi
diverto a discutere con i vigili..Quando non li convinco faccio due passi,
una piccola sfilata e finalmente prendono atto della situazione.

L’imbecillità umana non conosce limiti..Non ho dato loro la soddisfazione
di accettare supinamente una logica burocratica e aberrante e con il
seguente ” Cartello ” esposto nel cruscotto ho saltato l’ostacolo…almeno
per ora!

SONO UN INVALIDO CIVILE PER
POSTUMI DI POLIOMIELITE
NON HO OTTENUTO IL RINNOVO DEL CONTRASSEGNO PERCHE’ IL COMUNE DI OLLOLAI
PRETENDE LA PRESENTAZIONE DI UN CERTIFICATO MEDICO ATTESTANTE IL PERDURARE
DELLA MIA INVALIDITA’.
IL TUTTO NONOSTANTE ABBIANO AGLI ATTI UN CERTIFICATO DELLA COMMISSIONE
PROVINCIALE ATTESTANTE L’INVALIDITA’ PER POSTUMI DI POLIOMIELITE AD
ENTRAMBI GLI ARTI INFERIORI.
PRATICAMENTE “ ZOPPICO FIN DA BAMBINO “. QUESTA E’ L’UNICA VERA
CERTIFICAZIONE CHE, TRA L’ALTRO, MI PORTO APPRESSO E PER SEMPRE……
L’INVALIDO
"

frau giovanni 09.07.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con Diego Palmanova e tanti altri. Qualche anno fà in giro per l'Europa gli italiani erano ancora i benvenuti, perchè sapevano divertirsi e spendevano bene.
Negli ultimi tempi invece quando si trovano di fronte un italiano sempre più commercianti e albergatori si mettono subito sulla difensiva.
D'altra parte basta uscire di casa; tra cibattamenti di infradito ed occhiali a specchio, polo made in china con il colletto su e cinquantenni lardose striminzite nelle canottiere, per capire che non siamo più un paese di artisti e di buongustai.

Marco ., Pontremoli Commentatore certificato 09.07.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In occasione del rinnovo del mio pass mi hanno chiesto un certificato del medico curante...Boh! Sono poliomielitico agli arti inferiori. Forse pensavano che con il passare del tempo sarei guarito... Ho adottato un altro sistema ... Espongo nella macchina una personale certificazione e mi diverto a discutere con i vigili..Quando non li convinco faccio due passi, una piccola sfilata e finalmente prendono atto della situazione.

L’imbecillità umana non conosce limiti..Non ho dato loro la soddisfazione di accettare supinamente una logica burocratica e aberrante e con il seguente ” Cartello ” esposto nel cruscotto ho saltato l’ostacolo…almeno per ora!

SONO UN INVALIDO CIVILE PER
POSTUMI DI POLIOMIELITE
NON HO OTTENUTO IL RINNOVO DEL CONTRASSEGNO PERCHE’ IL COMUNE DI OLLOLAI PRETENDE LA PRESENTAZIONE DI UN CERTIFICATO MEDICO ATTESTANTE IL PERDURARE DELLA MIA INVALIDITA’.
IL TUTTO NONOSTANTE ABBIANO AGLI ATTI UN CERTIFICATO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE ATTESTANTE L’INVALIDITA’ PER POSTUMI DI POLIOMIELITE AD ENTRAMBI GLI ARTI INFERIORI.
PRATICAMENTE “ ZOPPICO FIN DA BAMBINO “. QUESTA E’ L’UNICA VERA CERTIFICAZIONE CHE, TRA L’ALTRO, MI PORTO APPRESSO E PER SEMPRE……
L’INVALIDO

frau giovanni 09.07.11 21:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo questa gente.

Andrea P. 09.07.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

sono solidale con rebecca e la sua mamma,mi girano veramente quando vedo e sento cio che i signori che vogliono considerarsi CIVILI infrangono le piu elementari regole di civilta umana.io vi faccio una proposta a voi tutti che avete cuore questo grande problema,facciamo le foto a queste macchine e spediamole ai vigili,alle forze dell ordine,e perche no anche al presidente della repubblica?,docomentando,ora luogo,dove avete fotografato,IL FURBO,ancora meglio ci sarebbe da affiggerle nei bar,sputtanando queste persone che non hanno rispetto degli altri.Non sarebbe neanche male che qualche sito le publicasse,ma senza trincerarsi nella legge della praivacy.
ciao Spal53

atos merighi 09.07.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Ghedini ha detto che la cassazione annullerà la sentenza!
Belin...che uomo è sicuro sempre del fatto suo.
Avvocato preparatissimo,l'unico del forum...si su canale 5 insieme a Della Chiesa!

Io francamente "dopo l'utilizzatore finale" non mi farei difendere nemmeno sul piano civilistico.
E pensare che lo paghiamo anche per dire certe cazzate!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.07.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parliamoci chiaro, il livello di inciviltà che abbiamo e' molto alto: sono tanti gli esempi che si possono portare; questo fa si' che a sua volta abbiamo una classe politica che ci rappresenta per ciò che siamo. Fino a quando non cambieremo in maniera radicale e' inutili pretendere qualcosa; per quanto riguarda gli americani che hanno esportato la "loro" democrazia ed il loro business dico che i loro "affari" se li possono anche ciurlare nel manico.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 09.07.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento

COLGO L'OCCASIONE DI QUESTO POST PER DIRE CHE QUESTI EPISODI TESTIMONIANO UNICAMENTE L'INCIVILTA' NON DI POCHI IMBECILLI MA DI NOI TUTTI!
E' INUTILE CHE FATE FINTA DI INDIGNARVI.
SIAMO TUTTI NELLA STESSA BARCA, UN POPOLO DI INCIVILI TESTE DI CAZZO.

mic r. Commentatore certificato 09.07.11 20:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un buon 90% degli italiani sono una razza di incivili.Lavoro a Minorca alle baleari,dove mi reco spesso.La maggior parte degli Hotel,non gradisce la presenza di italiani.
Viscidi,invidiosi,egoisti,menefreghisti...
Pero'non si rendono ancora conto di quanti di loro si ammaleranno di problemi neurologici anche gravi nei prossimi anni!!!
Percio'vi consiglio vivamente di cominciare a imparare l'educazione e il rispetto per la gente diversamente abile,perche' non credete di pensare "a me non puo' succedere".Basta un attimo per rimanere vittima di un incidente stradale in moto o auto e rimanere invalidi,e poi vedrete cosa significa!!

Diego Palmanova 09.07.11 20:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono disabile.
ma le ruote bucate le ho trovate.... posso solo fare supposizioni.... il diverso in genere da' fastidio. che ci piaccia o no, il mondo e' pieno di lupi.....

cristina ., como Commentatore certificato 09.07.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il problema di post come questi è che l'argomento è così totalmente condivisibile, che dopo aver espresso la propria solidarietà, alla vittima, ed il proprio schifo per il colpevole, resta ben poco da dire, e si và inevitabilmente fuori tema,

l., ancona Commentatore certificato 09.07.11 20:30| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ero di là....in una delle sette stanze dei sette televisori sentivo arrivare la voce stentorea di uno che urlava frasi sconnesse...l'italia...non la daremo..l'italia no...corro a vedere e vedo gasparri alterato dal settimo limoncino del ristorante da peppo di trastevere...che pena!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.07.11 20:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

NOTAV:i SINDACI PD antiTAV stanno per essere segati dal partito.......MORGANDO PRRRRRRRR.......!!!!COTA la TAV si fara'......PRRRRRRRR........!!!!!Ieri sera a Torino alla fiaccolata piu' di 50000.....GRANDIIIIII!!!!NOTAV " NO AL MOSTRO".....FIERO D'ESSER NOTAV A VITA.......A SARA' DURA........LIBERTAAAAAAAA'...........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 09.07.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentitoooo...Letta ha comunicato alle autorità di Lampedusa che il Nano non andrà per...non disturbare gli asbarchi!


Ma che brava persona...come è umano ...se va avanti così però a Lampedusa quando coi andrà?
Lampedusani vi è andata bene per un pò non vedrete!
E non sperante nel campo da Golf perchè quello sta pensando alla "lettera 22" dell'Olivetti!
hahahha che comiche anche oggi!Viva il m5*.... il resto sono...promesse da marinaio!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.07.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PINEROLO (TO) un pezzo di VIGLIACCO IGNORANTE AVVELENA e UCCIDE CANI,con bocconi avvelenati riempiti di chiodi....ne sta massacrando tanti!!!Ripeto.....LA MADRE DEI COGLIONI E' SEMPRE PIU' INCINTA......!!!Quanto vorrei farteli mangiare a te......bastardo essere umano!!!!Ritornando al post...... a 50 streat che a scritto han fatto bene a tagliarti le gomme......SENTI CAZZONE.....vieni qua che ti taglio io ti squarto vivo COGLIONE.......ma poi scrivi dall'america?Aaaaaa....capisco tutto.....voi Americani siete i piu' Cxxxxxxx al Mondo!!!La saetta gira gira torna in culo a chi la tira!!!HO gia' detto che le BESTIALITA' non le sopporto......non fatemi diventare malvagio.....MI SCUSO SEMPRE NEL BLOG non vorrei essere Scurrile,ma su certe cose esplodo......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 09.07.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poco tempo fa il comandante dei vigili urbani della capitale, pensò di parcheggiare la sua autovettura personale in sosta vietata usufruendo di un permesso per diversamente abili di una signora...
Quando le stesse istituzioni, delegate al rispetto delle norme sono le prime a violarle è palese la legittimazione di altri maleducati a fare di peggio...
Visto che il rispetto della disabilità è un fatto culturale(in un paese in pieno disfacimento)credo che le contromisure siano di difficile applicazione..
Possiamo pensare a dissuasori di parcheggio montati sul posto, o forse (in città sorvegliate 24 ore nei punti più inutili) la dotazione di piccole telecamere poste sulla palina di segnalazione in maniera anche di colpire pecuniariamente e pesantemente il furbo idiota.
Magari con incidenza sulla patente in maniera ancora più pesante.
D'altronde l'italiano conosce il rispetto delle regole solo attraverso la penalizzazione del suo portafoglio.
Un abbraccio ad Elena che non conosco vittima di questa imbecillità urbana.

Francesco Innamorati 09.07.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

SULLA DEMOCRAZIA

La democrazia è una forma di religione. E' l'adorazione degli sciacalli da parte dei somari.
(H. L. Menchen)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/09/il-titanic-italia-verso-la-tempesta-perfetta/144281/


Grande articolo di Gomez ! La tempesta perfetta sta arrivando e noi ci ripariamo con l'ombrello....

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stessa cosa nella città di Dante.
Forse le cose cominceranno a cambiare nel momento in cui gli altri fruitori delle strade cominceranno a reagire.

italo profeti Commentatore certificato 09.07.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro soltanto che questa BESTIA DI GENTE faccia una fine peggiore della bimba disabile!!
CARISSIMA SIGNORA,le suggerisco di munirsi anche lei di un bel taglierino,e quando vede le macchine di queste BESTIE,gli fori le gomme anche lei.Ma non una,le deve forare tutte!!Poi chiami anche i vigili.
Questo merdaglia umana va trattata cosi'.
Che schifo di nazione che viviamo!!

Diego Palmanova 09.07.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Domani si SPOSA il NANO di MERDA.....BRUNETTA......uomo INUTILE!!!MERDANANA E SUPERTROIA.....che coppia!!!!ATTENTO...nano....quella ti stura palle da baseball da una marmitta rovente......riuscirai a Fotterla????NON CREDO.....anche perche' gia' sei nano,in piu' per trovarlo ci vorra' un microscopio,o il telescopio Hubble!!!PRECARI.....domani rovinategli la festa...dovete fare manifestazione di massa!Poi 600 invitati.........e NOI PAGHIAMO......e NOI PAGHIAMO....;Soldi nostri ITTALLIAAAA.......SVEGLIAAAAAAA.......AAAAA BRUNETTA ASPETTA PRECARI con Forze del Disordine in ANTISOMMOSSA........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 09.07.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese civile non dovrebbe servire ma...
Basterebbe dotare gli spazi di dissuasori che all'avvicinarsi dell'auto con apposito chip di riconoscimento, scompaiano, lasciando libero il parcheggio.

Questo si potrebbe fare con poca spesa e in maniera non eccessivamente invasiva per nessuno. Distribuire il chip assieme ai contrassegni et voila...

Ma come si sa la semplicità non è mai gradita ne ricercata. Ci si guadagna poco.

Basta Poco 09.07.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Io ci metterei un biglietto sulle auto parcheggiate negli spazi riservati a disabili:

" SE PROPRIO TI PIACE QUESTO POSTO...
CHE DIO TI ACCONTENTI"

albano fini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 19:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Bergamo, in tabaccheria le sigarette
col marchio "Terre del Nord Padania"
Non si tratta di una trovata goliardica della Lega: il pacchetto è stato autorizzato nell'aprile
scorso con un decreto del ministero dell'Economia, che lo ha iscritto al Monopolio di Stato
Le ha segnalate un cittadino di Ponteranica (Bergamo) su proprio profilo Facebook: in una tabaccheria si vendono sigarette leghiste. O meglio, sigarette denominate "Terre del Nord Padania". Non si tratta, però, di una trovata goliardica del partito di Umberto Bossi: risale ad aprile il decreto del ministero dell'Economia con il quale si iscrive al Monopolio di Stato la marca di sigarette Terre del Nord, su richiesta dell'omonima società Terre del Nord srl.
Sul pacchetto, rigorosamente verde, compare anche la dicitura 'Padania' e sul retro si legge: "Dalla selezione dei migliori tabacchi della Val Padana rinasce il gusto unico e inconfondibile delle Terre del Nord". Essendo un prodotto riconosciuto dal Monopolio, le sigarette padane, potenzialmente, potrebbero arrivare in tutta Italia. E già al raduno leghista di Pontida "se ne sono vendute molte", fa sapere il presidente bergamasco della Federazione italiana tabaccai, Luca Mangili.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 09.07.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno mi sono recato a Viareggio con una mia amica in carrozzina e la sua auto attrezzata. Mi sono fermato davanti ad un posto per disabili occupato da un motorino, li vicino c'era una panchina con tre ragazzine sedute. Ho aspettato un po' e ho suonato senza suscitare alcuna reazione. Quando pero' sono sceso con l'intenzione di spostarlo di forza una delle adolescenti si è alzata dalla panchina e senza neanche rivolgermi lo sguardo ha preso le chiavi e tolto il bloccasterzo,quindi l'ha scansato dal posto riservato. Sono rimasto abbastanza amareggiato dal gesto di insensibilita' di quel visino d'angelo ma non meravigliato...
La soluzione sarebbe molto semplice, basterebbe fare una legge di buon senso che permetta alle auto con permesso di non essere multate se parcheggiate in modo da non recare disagio o impedimento alla circolazione. Se aspettiamo che le persone acquistino senso civico buonanotte....

Paolo Brogi 09.07.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Sig.ra Elena Muser

Hanno fatto bene a tagliarti le gomme, a persone come te ci vuole l'insegnamento duro.

La prossima volta che parcheggiano nel tuo posto riservato, invece dei Vigili Urbani chiama i Vigili del Fuoco.

A buon intenditore poche parole.

50 STARS & 13 STRIPES (we rule!!!), USA Commentatore certificato 09.07.11 19:50| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Davvero vomitevoli i post di quanti hanno bypassato il caso umano per aggredire solo i falsi invalidi o i profittatori delle disabilità altrui!

Citiamo il leghista Fontanini che propose percorsi differenziati per gli allievi disabili perché "Ritardano lo svolgimento dei programmi scolastici"

Citiamo il leghista Polledri che in parlamento offese una deputata disabile delle mani urlandole: "Sta' zitta, handicappata del cazzo!"

Citiamo il leghista Reguzzoni con la sua mozione apparentemente contro i “falsi invalidi” ma piena di odio e insulti per gli invalidi veri, piena anche di falsità: disse che la spesa per le false invalidità in Italia tocca i 12 MLD,una cifra talmente ridicola che non merita nemmeno una smentita, disse anche che le pensioni di invalidità erano 'laute', dimenticando che troppo spesso la pensione per un invalido totale arriva a superare e di poco i 250 € al mese

Davvero la lega raccoglie il peggio del marcio e ne fa
In molti c'è una marcia vena leghista,un razzismo di fondo che scorre anche contro i diversi per patologia.Tutto in pretto stile nazista! Non dimentichiamo che nei campi di sterminio finirono anche i disabili.
Il regime nazista uccise con sistematicità 3 gruppi di uomini:ebrei, zingari e handicappati.
”Aktion T4” era il progetto di soppressione dei disabili e malati mentali nel Terzo Reich.
Il nazismo mostrò avversione verso i disabili tedeschi visti come non persone la cui “vita non meritava di essere vissuta”. Il risultato fu la sterilizzazione forzata di 400.000 persone,lo 0,5% della popolazione tedesca.
Nel 39 Hitler dette l’ordine di uccidere i bambini malati negli ospedali,con medicinali o lasciandoli morire di fame e poi di procedere allo sterminio sistematico dei disabili.Nella prima fase furono gasate 80.000 persone, nella 2a e 3a molte di più.
L'odio al diverso ha ascendenti storici di grandissimo orrore, ma oggi non cessa di strisciare nell'animo dei più vili.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.07.11 19:42| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FIERA DELLA CIVILTÀ O QUELLA DELL’IPOCRISIA?

Certo che siete proprio patetici a leggere alcuni di voi per questo altrettanto patetico post: sembra, dopo i fatti politicamente scabrosi di Val di Susa, di essere alla fiera della civiltà! O alla fiera dell’ipocrisia? Un post che occorreva, proprio un post ad hoc per celebrare “gli alti risultati politici raggiunti” da parte del vostro Pifferaio.

Fra tutti i blogger spicca il nome di “quel nobilissimo e istruito cittadino” (in senso civico naturalmente ed io me ne intendo di civismo tanto è vero che faccio il borgomastro, eh!) che si firma Paolo Rivera, seguìto a poca distanza da tutti gli habitué di questo comodo, “democratico, libertario, civile” blog. Quelli che influenzano l’asse “politico” (s.f.p.d., naturalmente), tanto per intenderci di questo luogo e del Movimento, dove ci si interessa “della merda dei cani tanto quanto ci si interessa delle barriere architettoniche” che impediscono il normale rifluire della civilissima vita quotidiana del nostro Paese, ma in cui non ci si preoccupa della censura che viene praticata a “piene mani” e che, per raggiungere quest’”altissima pratica rivoluzionaria” di democrazia e libertà, sono sufficienti 5 minchioni o 5 minchione o entrambe le parti mischiate.

Quanto ci scommettiamo che questa mia segnalazione durerà l’arco di pochi secondi, proprio come il passaggio di una meteora o la durata di una delle vostre 5 stelle?

Il Borgomastro di Hamelin

IL BORGOMASTRO 09.07.11 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è sto' scantalmassi,
scrive delle minchiate da far vergognare gasparri,
e nessuno osa contraddirlo.
Un raccomandato?
Un parente di grillo?
Ah si, un raccomandato dal basso!
Leggete veloci prima che scompaia!

l., ancona Commentatore certificato 09.07.11 19:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIANO MEDIO deriva da razze bastarde.....gli umanisti tedeschi e olandesi avevano studiato le nostre origini....gli italiani del XV sec. piccoletti macilenti...neri..sgraziati...vigliacchi...inaffidabili...lazzaroni..selvaggi ecc ecc derivavano dai popoli romani del tardo impero decadente....quelli pochi belli...vigorosi...leali ecc...ecc derivavano dai guerrieri goti..cioè tedeschi..così è ancora oggi...puha!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 09.07.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se chiedi ai vigili urbani o alla polizia municipale,ti rispondono che non hanno abbastanza uomini per sorvegliare dappertutto
Certo che se B pensa di migliorare la vita ai cittadini pagando poco i vigili o gli agenti di polizia,mettendone in sottonumero,togliendo loro le volanti,la benzina,gli straordinari e persino il riscaldamento degli uffici..è come fare le nozze coi fichi secchi
E se pensa di mettere invece 25.000 agenti di scorta alle autorità,e solo a Roma 5000 agenti a tutela di ministri o simili,quando,tanto per fare le proporzioni,ne manda solo 2000 in Afghanistan,allora diventa chiaro che alla Casta dell'ordine pubblico non gliene importa una pippa. E figuriamoci dei violatori di segnaletica!
Può darsi che i vigili urbani siano sotto organico,ma qualcuno mi spieghi come mai il solo Andreotti ha 8 uomini di scorta.E B volle una scorta anche per il millantatore Belpietro,per Feltri e Fede,che non sono nemmeno uomini dello Stato.E come mai lo stesso B abbia una scorta di 400 persone(nemmeno l'imperatore romano aveva tanti pretoriani!)
Sapete che persino Scilipoti e Razzi hanno 2 uomini di scorta che li seguono dappertutto? E Renzo Bossi ha dietro un'auto della Digos?
E anche la Pivetti!Ma chi è che vorrà aggredire la Pivetti?
Abbiamo le forze pubbliche di un intero Stato a servizio e tutela del marcio dominante.
L'Italia non ha paragoni col resto d'Europa:100 milioni l'anno per tutelare anche chi non ne ha bisogno.Intanto a Roma molti commissariati chiudono alle 20 per mancanza di personale
Passi per le più alte cariche dello Stato,passi per i giudici Antimafia,ma quando si vedono i servizi di scorta assegnati ai vizi dei politici e figli,che stazionano fuori di qualche centro massaggi o hotel e poi ci dicono che non hanno uomini per tutelare il cittadino, allora scoppiamo dalla rabbia
L’Italia ha un apparato scorte che non ha paragoni col resto d’Europa,poi accadono a Milano episodi come questo che fanno vergogna e indicano che il pesce puzza dalla testa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.07.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mia cugina ha combattuto con un intero paese per il suo povero papà, su una sedia a rotelle e con la dialisi da fare 2 volte a settimana trasportato da un'ambulanza.
se in una città non ci si conosce, e magari, per colpa dei falsi invalidi, si tende ad essere un pò scettici sulla necessità del posto riservato, in un piccolo paese si sa vita morte e miracoli di tutti.
conoscere la persona, sapere le difficoltà che sta passando la famiglia rende il menefreghismo, l'inciviltà, la prepotenza ancora più abominevoli.
non sapere a chi rivolgersi per far rispettare un diritto, lo scaricabarile tra i vari organi che dovrebbero essere preposti alla tutela dei cittadini, gli inciuci dei vigili che discriminavano per le multe tra amici e sconosciuti, hanno reso un calvario già di per sè terribile, ancora più disumano e disperante.
e quando il poveretto è morto i cari concittadini non hanno aspettato neanche che il cadavere si freddasse per affrettarsi a togliere, con grande sollievo, scivolo e transenne.

liliana g., roma Commentatore certificato 09.07.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
MI SA' CHE IL RISPETTO PER EL PERSONE DISABILI E NON LO ABBIAMO PERSO ED HO PAURA,ANCHE PER SEMPRE,SPERIAMO DI RIUSCIREA CAMBIARE IN MEGLIO
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alviseafossa 09.07.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Bella questa di Travaglio.

Ha chiamato Brunetta.....Mini.stro !

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 09.07.11 18:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui dove abito le persone DIVERSAMENTE ABILI hanno la precedenza su tutto,sono assistiti, ma questo e' anche il paese dove una doppia visita come Italiano da uno specialista otorino mi e' costata 14,25 € (quattordici,25!!),i motorini
vanno max a 40 kmh, tutti indossano le cinture di sicurezza, i pedoni hanno la precedenza,le auto si fermano davanti alle bici, e icredibile ma vero,pagano le tasse tutti...dove sono? a Bengodi? a FALKENBERG, SVEZIA. Una cosa c'e'non
positiva, il bel tempo dura solo 2/3 mesi...

erio ferrari 09.07.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

In Italia come in molte altre parti del mondo per furbi e bastardi la pena non c'è...
e così io la rimozione la farei come segue:

http://www.youtube.com/watch?v=43Hf_N2skWI&NR=1

Piero T., Mestre Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Noi viviamo a Barcellona, Spagna, da alcuni anni e vediamo tantissime persone che girano in modo del tutto autonomo sulle loro carrozzine manuali od elettriche. Questo è possibile perché la città è adatta alle persone disabili. Gli autobus, tutti gli autobus, hanno la rampa e lo spazio per due carrozzine, le fermate della metro hanno l'ascensore, i marciapiedi hanno gli scivoli, tutta la città è vivibile a persone costrette a muoversi sulle carrozzine.
Purtroppo quando rientriamo nella nostra città di origine, Genova, ci ritroviamo con i problemi segnalati in questo articolo: auto che bloccano le rampe, negozi appena aperti con scalini alti ed un ridicolo cartello: "suonare per accedere"
Saluti, H.S.

Homo Sapiens, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

Ho una madre disabile e capisco bene le barriere architettoniche(invisibili per i normodotati) che creano enormi difficoltà. Casualmente in tv,durante una gara di MotoGp,Un ex pilota ,purtroppo rimasto paraplegico,possedeva una sedia a rotelle a due ruote Autobilanciante,come quelle usate dai poliziotti negli aereoporti. Vi lascio il link e un video. Se veramente è possibile fare quello che promette,credo sarà di grande aiuto a molti disabili. Un saluto a tutti.

http://www.gennymobility.com/idea.aspx
http://www.youtube.com/watch?v=rWRQsbDBR48&feature=related


Emanuele

Emanuele Pastecchi 09.07.11 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che nel nostro paese ci siano molti, troppi incivili è ormai assodato. Ma un piccolo provvedimento si potrebbe prendere, come ho visto fare a Ravenna: nei parcheggi riservati ai disabili, mettere obbligatoriamente, per legge, un cartello con la scritta" in caso di occupazione abusiva telefonare al n...." Cosi tutti isuddetti incivili sanno che quasi sicuramente una multa arriva. Qualche risultato credo si otterrebbe...

Antonio Maggiore 09.07.11 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per tutto quello che fai.

Gabriele Scardovi Casadio 09.07.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, quanto costano due gomme nuove?

Si può sapere?


in televisione si vede violenza, perché conviene costa poco fa fare ascolti e più ascolti più sponsor!! ovvio!! però questo ha un effetto collaterale che la gente ha la mania di imitare la tv, la gente fa tutto quello che vede fare in tv, se vedono il vip con un nuovo paio di occhiali se le vanno a comprare, e lo stesso accade con la violenza.. purtroppo xò il finto perbenismo irrita invece che diffondere ottimismo!! e cmq non penso che il razzismo sia questione di ignoranza, spesso le persone più razziste e più perfide sono proprio gli acculturati quelli con i soldi gli snob!! le persone più povere sono più semplici e spontanee sanno cosa sono le difficoltà della vita e quindi sanno che non si giudica il prossimo dalle apparenze!!
avete mai visto un avvocatessa con il cane nella borsa tacco 12 e brillantini tra i capelli aiutare un disabile a risalire una rampa di scale?? io no!! e quelle generalmente sono persone tutt'altro che ignoranti!! avete mai visto un fruttivendolo o un contadino regalare una mela ad un nomade?? io si!! e quella e una persona ignorante "generalmente".. la questione non è l'ignoranza, o la cultura.. e l'ipocrisia della gente!! il punto è che la gente guarda sulle spalle di chi gli sta davanti e ride,perché non sa guardare sulle proprie!! la questione principale è l'educazione!! e il rispetto reciproco a scuola o in famiglia non te le insegnano queste cose, o lo sai e lo fai.. oppure te ne strafotti!! io penso che se uno studente di liceo a fine corso facesse un viaggio da sl intorno al mondo si arricchirebbe di quella cultura necessaria ad aiutare e a rispettare il prossimo!! dovrebbe essere stanziato un fondo monetario apposta per questo.. saluti!!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 09.07.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento

CHE IN FATTO DI AUTO TE NE INTENDI!!!

VERO PISAPIPPA?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.07.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Pisapippa la prossima volta manda i tuoi supporter a rubare lo spinterogeno dell'auto di Elena.

Alemeno sei sicuro che non riparte.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.07.11 18:14| 
 |
Rispondi al commento

......http://youtu.be/LF_6XNQazNU

ROBY ROCK Commentatore certificato 09.07.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...tutta colpa sua..invece di fare BUNGABUNGA....pensa a cercare BUNGABUNGABOY

bungabunga boy (bungabungaboy), milano Commentatore certificato 09.07.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

SOLUZIONE: portare via la macchina di chi non ha diritto e telecamere collegate alla questura.

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spirito vero di questo Paese lo vedi nelle cunette piene di immondizia, nelle periferie squallide, nei serpentoni di palazzi color cemento,
nell'arroganza della Polizia, nell'inefficienza dei pubblici Uffici, nella carenza di Istruzione, nella solitudine e nella povertà morale e materiale di milioni di persone, negli esempi immorali che provengono dalle massime cariche dello Stato , dal loro linguaggio volgare e violento...Uonderfùl cauntri, uonderfùl pipol.

harry haller Commentatore certificato 09.07.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo l'Italia e gli italiani non conoscono più il senso della normalità cioè dell'essere normali , umani, siamo un paese dell'estremo del tutto o del nulla, un paese che ha perso il piacere dell'accontentarsi di essere. Un paese dove le cose devono andare storte perché non possono andare altrimenti , mi fa molta pena e un po' di sincero schifo

Nestor Machno, Estero Commentatore certificato 09.07.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe fare una legge che preveda il taglio delle gomme per quelle auto che indebitamente occupano un posto riservato a qualcun'altro.

Giancarlo 09.07.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

http://caneliberonline.blogspot.com/

sabato 9 luglio 2011

PRESIDENTE SVENDOLA...ORA MI SPIEGO PERCHE' LEI NELLA SUA REGIONE NON C'E' MAI E SI OCCUPA DI TUTT'ALTRE COSE...(ha paura che i fumi dell'ILVA gli rovinino la pelle e il viso!)

mariano orrù 09.07.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe mettere dei paletti e una catena nei posti riservati ai disabili.

Ovviamente non si può, sono barriere architettoniche anche quelle che un disabile non riuscirebbe a rimuovere.

Purtroppo la mentalità nostrana va nella direzione che se non recinti qualcosa di tuo o di utilizzo pro-tempore alla fine hai sempre a che fare con i furbetti di tutte le sottospecie.

Per i comuni tutto questo non è certo una novità, basterebbe attivare un numero verde, che so lo 000 per far intervenire prontamente un servizio di vigilanza addetto allo ‘sgombero’.

La multa molto salata a carico di questi furbacchioni alla lunga dovrebbe ottenere qualche risultato ed il comune rientrerebbe delle spese sostenute.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.07.11 18:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le soluzioni dipende da noi trovarle ed attuarle..... il modello del dominio condiziona i suoi aderenti rendendoli o dominati o dominanti .Molti cercano di passare dalla posizione del dominato a quello del dominante .Il modello del dominio però rimane immutato.La battaglia contro questo modello di organizzazione familiare e sociale non va rivolta contro le persone , ma contro il dominio.Il dominio degli adulti sui bambini crea ad esempio , un carattere servile nei bambini , che una volta diventati adulti ripeteranno l'identico modello che hanno subito ed imparato sin dalla prima infanzia , cercando a loro volta di dominare altre persone , oltre che i propri figli.Gli individui così dominati cercheranno sempre qualcuno da dominare.Le famiglie così organizzate condizionano i loro bambini a diventare cittadini che accettano acriticamente i capi, gli esperti, i funzionari di sindacati, i preti, i rappresentanti politici e lo Stato.Soltanto interrompendo il modello del dominio si potrà rompere questo circolo vizioso .Oggi possiamo sostituire il modello del dominio con un modello di autonomia coltivando l'indipendenza , non il servilismo di tutti i membri della famiglia.Secondo il principio di autonomia ciascuno governa soltanto se stesso, e lo fa rispettando l'autonomia degli altri.All'interno della famiglia questo significa che i genitori rispettano e coltivano l'autonomia reciproca e quella dei loro figli, educando questi ultimi a rispettare l'autonomia degli altri.Chi "guida" deve evitare di dominare , si dovranno indicare i limiti ai desideri dei bambini e si dovrà coltivare l'abilità del bambino a decidere dentro quei limiti.Coltivando l'autonomia del bambino e il suo rispetto per l'autonomia degli altri, i genitori formeranno individui responsabili con priorità antropocentriche , capaci di creare una società condivisa e sostenuta da tutti i cittadini , a tutto vantaggio della comunità , della società e dell'umanità....democrazia diretta per me va bene, voi?

IDIDIMARZO 09.07.11 17:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I marciapiedi della mia città hanno più merda di cane e dei loro merdosissimi padroni, che scivoli."

Ci si legge

Paolo


anch'io sono disabile, ho la sm da 7 anni, e dal 2008 ho raggiunto il 75% di disabilità, il mio lato sinistro è rimasto più debole e a seconda della temperatura e di quanto sono affaticata ho difficoltà a muovermi, di questa stagione devo restare tutto il giorno in camera mia che è climatizzata altrimenti mi muovo malissimo e oltre allo sforzo immane rischio pure di farmi male. esco al tramonto, col bastone e sono pure incinta (però questa è una cosa bella!) ma mai dico mai che trovi un posto libero sull'autobus, devo sempre chiedere e spesso litigare, tanto che a volte sono così stanca che preferisco fare il viaggio impiedi penosamente aggrappata a 2 mani. io non mi ero mai seduta sull'autobus, vivo a Genova e i miei mi hanno educata (non solo a me, la mia generazione è l'ultima ad avere un minimo di decenza corpontamentale) che i posti a sedere vanno LASCIATI liberi per le vecchiette. E se sono seduta immancabilmente mi si avvicina qualcuno per farmi alzare o le casalinghe dal sedere pesante incominciano a commentare malignamente su quanto sono cafoni i giovani (i loro figli lo saranno semmai) perchè ho solo 30anni e una persona giovane non può avere problemi di nessun tipo, nonostante il bastone vengo spesso spinta e gli autisti mi chiudono le porte addosso perchè devo sbrigarmi a scendere! scusate lo sfogo, ma sono davvero stanca di subire la prepotenza degl'ignoranti :( sul mio blog potete trovare molte storie sulle mie esperienze incredibili, sono sfoghi, ma spero che leggendoli qualcuno possa capire che dietro il mio bel faccino c'è tanta fatica per sopravvivere alla mia malattia che ho imparato a gestire ma per colpa della maleducazione e dalla mancanza di rispetto di troppa gente è ancora un problema che mi emargina.

Silvia Lepore 09.07.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna meraviglia in un paese governato da un berlusconi, fuoriuscito dalle patrie galere grazie alle sue leggi che la sua maggioranza gli ha votato per continuare ad aincassare 20.000 euro mensili senza fare nulla ,un Paese con la classe politica dove l'oppoisizioni sta con il padrone, il sindacato giallo, la finanza che ruba, i magistrati collusi, corrotti, e noi ci meravigliamo, il più debole deve sopperire, subire, come i disoccupati, i precari, i figli degli operai, le discriminazioni volute dalla Chiesa ai tempi del PCI, i figli dei rticchi diventano ricchi, i figli degli avvocati diventano avvocati, i figli dei magistrati diventano magistrati, nulla cambia, i deboli sempre più deboli, i ladri sempre più ricchi, e le opposizioni fanno ribrezzo per imbecillità e intelligenza con il nemico.
Cambiare e tutto ci sta pure Grillo e le sue sciocche sparate , oltre, nè di quà nè di la, No Tav, ecc.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.07.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti che leggo, tutti pensano, me compreso,
che l'italia è un paese incivile.
Come pensate che sarà la politica fatta dal basso,
cioè dagli italiani?
Oppure pensate che come per magia tutti diventeranno degli esempi di virtù civiche?
Gli italiani non si meritano nemmeno questo schifo di pseudo.democrazia che abbiamo oggi,
figuriamoci se meritano una democrazia fatta e gestita direttamente da loro!

l., ancona Commentatore certificato 09.07.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

anch'io ho il pass x disabile e quando all'USL me l'hanno rilasciato il commento dell'incaricata è stato: la faranno impazzire ma lei tenga duro, perchè ne ha diritto al 100%.....
dopo 6 anni continuo a tenere duro, a inveire se il parcheggio per handy è occupato da chi non ha diritto (magari con le 4 frecce!) e io devo scendere proprio lì e non posso camminare molto, a tirare degli accidenti quando salendo in bus con il bastone non c'è un cane che mi dà il posto, quando fai le file e ti sei messo un attimo a sedere perchè non ce la fai a stare in piedi e devi litigare con quelli che vogliono passarti avanti perchè secondo loro dovevi stare in piedi .......
ho la sclerosi multipla SP e anche se apparentemente non ho grossi problemi di fatto nn sono abile al 100% .... e vorrei tanto che 1 dico solo 1 vigile/poliziotto/carabiniere, fermasse l'auto di mio marito per il controllo del pass .... in 6 anni non è mai successo ... (P.S. se mio marito non gira x me non parcheggia nei posti x handy: lo fa per principio!)
.... scusate

manuela m., bologna Commentatore certificato 09.07.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento


AMBIENTE - ACQUA - SVILUPPO - CONNETTIVITA' -
**** TRASPORTI****

OVVERO MS5....

Siamo l'unico movimento politico che mette in primo piano il Piano di mobilità per i disabili .

Sesto punto importante nella CARTA DI FIRENZE e punto chiave nelle 5 stelle DEI TRASPORTI

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

l'Implementazione di un piano di disabilità a livello comunale è un vincolo di programma che riguarda tutti gli eletti del movimento e tutti le liste civiche ne hanno fatto un punto importante del programma.

Accessi piu' facili negli edifici pubblici e privati , incentivi fiscali per opere private rivolte ai disabili e controlli stringenti per i FINTI disabili.

In questo modo tali migliorie alla fine non hanno costi elevati e sono gestibili.

Ma non è solo questo ; banda larga , informatizzazione , creazione di sportelli unici per i cittadini , accessibii a casa via rete , skype , cittadinanza digitale , pieno utilizzo delle nuove tecnologie sono tutte cose che avvantaggiano tutti , ma in particolar modo i disabili...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 17:32| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La solita storia di prepotenze, di vessazioni del piu' forte sul piu' debole.
Anche nella civilissima Milano accadono certe vergogne.
La vigliaccheria non ha latitudini o nazionalita' che tengano.

Prendersela con una bambina disabile e' lo sfregio e lo spregio massimo nei confronti di una vita umana.
Se queste sono le persone che possiamo incontrare ogni giorno per strada, le cosiddette persone "normali" figurarsi cosa abbiamo nei palazzi del potere.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 09.07.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più drammatica di tutta questa faccenda, non è la bambina disabile. Il problema è sempre lo stesso, da ogni parte lo giri: SIAMO UN PAESE INCIVILE. Lo siamo sempre stati e ci vorranno secoli perchè le generazioni future, dimentichino le brutte abitudini dei loro predecessori. Uno che ti taglia le gomme, uno a cui non importa un fico secco di niente... solo per il fatto che si chiamano i vigili per far togliere la macchina dal posto "giustamente" assegnato al disabile si CHIAMA MAFIOSO...CAMORRISTA O COME VOLETE VOI. Questo atteggiamento di intimidazione verso il prossimo, non ha nulla da spartire con l'inciviltà, che rimane sempre una brutta piaga. Questa gentaglia merita di passare la vita in galera.

PIU' PATRIE GALERE E SPAZIO PER QUESTI DELINQUENTI

Saluti

Paolo Rivera Commentatore certificato 09.07.11 17:22| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Questo Paese non lo riconosco più, ha subìto una mutazione stronzogenica impressionante....

harry haller Commentatore certificato 09.07.11 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storia commovente... ammiro un sacco questi genitori e la grande voglia di vivere di questa bimba.
Gli incivili sono il male del mondo.

Davide Ansaldo 09.07.11 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Questi che tagliano le gomme sono solo la parte emersa dell'iceberg, l'italiano medio, quando trova la multa, dopo aver posteggiato al posto del disabile, si limita a mandare affanculo il disabile, la sua macchina, la sua famiglia,
i vigili, il comune, lo stato, i politici, la destra, e la sinistra.
Questi sono quelli con i quali il mov vuole fare la politica dal basso?
AH!AH!AH!AH!AH!
Lasciamo perdere che è meglio!

l., ancona Commentatore certificato 09.07.11 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A me questa fissazione, che ogni tanto ritorna,
che bisogna seguire pedissequamente il tema del giorno, perché è una regola.....

mi sembra 'na strunzata!

Sono i fondamentalisti che mi danno fastidio....e fanno anche paura!

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 09.07.11 17:08| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/notes/le-donne-della-polizia-di-stato/la-stupidit%C3%A0-non-%C3%A8-considerata-un-handicap-parcheggia-altrove/10150212866460779

SE VUOI IL MIO POSTO PRENDI ANCHE IL MIO HANDICAP

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.07.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

giovanardi e gasparoBELLOKKIO hanno bollato il Bepin come "omicida indiretto"; ricordando a kazzodikane (come solo due "quasiCervelli" sanno fare) l'incidente di Beppe e ponendolo in confronto con l'incitamento alla "rivolta" quasi armata proletariantiFFSS !!!!

mi domando: "ke kazzo d'Italia si è formata con tutta 'sta merda informe ed infame che circola sia in TV che per le vie ??
Apposta quando sto all'estero mi sento MEGLIO
escluso il bidè ed il caffè...!!!!

Lenin da Parigi 09.07.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi rifletteteci sopra!

Non voglio convicervi di nulla!

Guardate solo ai fatti!

C'è il grave sospetto che il Tremonti stia inciuciando con Bersani!

Gli sta passando il testimone, davvero.

Altri 60 anni di partitocrazia assicurata!

E' per questo che avete inziato a scrivere su questo blog?

Io non ci posso credere!

Ed il grave è che è coinvolto anche Di Pietro!

Come volete proseguire?

E' grave sta cosa! E' in gioco la terza repubblica!

CI STANNO TRAGHETTANDO A VOSTRA INSAPUTA!

CAPITO?

DAI!


Bisogna spiegare a queste persone che l'imbecillità non è considerata disabilità, e per questo non è a loro consentito di parcheggiare nelle strisce gialle...


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 09.07.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento

DE BENEDETTI E LO PSICONANO...........questi sono due che vedrei bene con la forma piu' Grave di Disabilita'!!!!!Ma ancora in circolazione DE BENEDETTIIIIIII........la rovina dell'OLIVETTI,eravamo tra i migliori nel campo della creazione di pc,e dell'Informatica,e sto IDIOTA ha Rovinato il Futuro di tante Famiglie RUBANDO e DISTRUGGENDO l'OLIVETTI!!!!Nel Canavese quanti ne ha Rovinati..........!!MORTIDEMONI che piagaaaaaaa...........LIBERTAAAAAAAAA'...............

alberto pepe, torino Commentatore certificato 09.07.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spiace per al situazione di Elena.Non saprei cosa fare se non un pò di solidarietà.
Se in queste situazioni il Comune avesse un servizio dedicato ,su chiamata dell'interessato, queste situazioni non si verificherebbero.
Ma rientra tutto ciò nella poca educazione dei cittadini,nella mancanza di sensibilità delle istituzioni.
Oggi in questa società quello che conta è apparive,anche se poi in fondo sei un gran coglione.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.07.11 17:02| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

IN alcuni casi la legge deve essere inflessibile:

multa in relazione al reddito, come avviene in alcuni paesi del nord europa.

sequestro dell'auto per 1 mese, se e' la prima volta
2 mesi per la seconda,ecc

10 punti in meno sulla patente
--------
sicuramente quando vai a toccare il portafogli la gente ....migliora ;)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 09.07.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamola tutta, tanti genitori con disabili che non sono a bordo, abusano dell'utilizzo del permesso per girare dove gli pare, alcuni genitori addirittura con i soldi del sostentamento statale ci campano: mantenuti dalla disgrazia del proprio figlio.
Anche a quelli cosa gli si dovrebbe fare?
Acul utopia
*******************************************
Tu non sai di cosa parli.
Augurati davvero di non provare MAI
l'immensa sofferenza di dover assistere
24 ore su 24 una persona non autosufficiente
rinunciando a tutto, rinunciando a vivere.
Attento che certi "privilegi" non sono comodi
e ricordati che l'importo dell'accompagnamento mensile copre a malapena l'assistenza di un disabile per una settimana, per tre ore al giorno, se va bene! E ricordati che chi ha un familiare gravemente disabile, quando può permettersi il lusso di uscire, deve CORRERE spesso per andare a prendere il proprio familiare. MA CHE NE SAI TU?
Vergognati e ringrazia il cielo perchè non sai
davvero di cosa parli!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 17:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così come la pesca intensiva prima o poi svuoterà il mare di pesci, allo stesso modo la ricerca del surplus come leva imprenditoriale da privilegiare - fatto che storicamente fu precondizioni per la selvaggia speculazione finanziaria a cui abbiaimo assistito e assistiamo - ha svuotato il mercato di chances produttive con l'aggravante (sempre al fine di aumentare il surplus) di spacciare per pescosi mari di fatto già da tempo spopolati...
Fin quando la ricerca del surplus sarà la leva prioritaria degl'imprenditori la situazione socio-economica non potrà che peggiorare. Se a questo aggiungiamo che "la crescità a debito" non regge più, l'unica soluzione per la sopravvivenza del sistema economico-finaziario è ridistribuire la ricchezza e ricominciare con un modello di sviluppo basato su 2 capisaldi:
1. Produrre ciò che serve.
2. Abbandonare la "logica del surplus" sostituendola con la "logica della remunerazione della prestazione e ridistribuzione di un eventuale surplus".

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al Cielo non sono disabile; non ho mai occupato e mai occuperò un posto auto riservato ai disabili.
A coloro che lo fanno non solo toglierei i due punti dalla patente oltre ad una bella sanzione pecuniaria ma taglierei pure loro i testicoli.
Peggior trattamento a coloro che dovessi prendere sul fatto mentre danneggiano un'auto di un disabile.

nataniele m., stresa Commentatore certificato 09.07.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

storie italiane,
tristi e senza speranza.
speriamo cambi qualcosa, non ho parenti con disabilità motorie, ma ci vuole solidarietà.

al casula, cagliari Commentatore certificato 09.07.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

ot

propongo l'introduzione di un cartello con scritto "torno subito" con il conta orario per una norma in cui l'autista in caso di necessità ha diritto di fermata per almeno 10 minuti solo in alcuni parcheggi blu, in alcuni posti per trasporto merci e per parcheggi riservati..

Acul utopiA Commentatore certificato 09.07.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Mia moglie è architetto io sono un insegnante precario da 13 anni nella scuola secondaria 1°, abbiamo quasi 50 anni, tanti sogni, tanta speranza e voglia di fare. Mia moglie ha partecipato ad un concorso d'idee per l'ampliamento di un istituto comprensivo a Bagnara di Romagna, anch'io lo aiutata, insegno arte ed ho messo a disposizione tutta la mia creatività. Ieri è arrivata una telefonata, siamo stati esclusi dalla gara insieme ad altri 7 partecipanti tutti per lo stesso motivo...sapete perché? Abbiamo imbustato gli elaborati richiesti in una busta gialla invece che bianca. SENZA PAROLE

paolo fabiani 09.07.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Alex Scantalmassi Qunto ti passa ad ogni inserto che scrivi X BERLUSCA

giovanni p., vicenza Commentatore certificato 09.07.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anch'io sono disabile e, dopo aver chiamato più volte la polizia municipale, ho trovato la macchina graffiata.
ma l'inciviltà dei cittadini non è minimamente paragonabile a quella dei vigili perchè una volta la vigilessa invece di chiamare il carro attrezzi si è messa a suonare i campanelli di tutti i palazzi vicini per sapere di chi era la macchina parcheggiata nel posto dei disabili.
un'altra volta addirittura ho trovato un posto per disabili occupato da un'autovettura della polizia municipale; peccato che non avevo con me il cellulare perchè l'avrei fotografata e messa su youtube.
ma come possiamo pretendere di far rispettare i nostri diritti se chi lo dovrebbe fare è il primo a non rispettarli??????????

gianna mannelli 09.07.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Berluska tieni duro e fai ricorso in Cassazione.

Pignoragli tutto a De Benedetti se vincerai!

Chiedigli i danni!

S'è rivenduto infostrada agli stranieri a 20 volte il prezzo che l'ha comprata!

Da noiiiiiii!!!!
Era nostra!

Tu invece hai dato lavoro a tanti Italiani anche se hai corrotto qualcuno!


Continua su questa strada!

E MANDALI AFFANCULO TUTTI!


Marina ,la rifatta totalmente, ma sembra il padre in gonella , è irata per i soldi che deve risarcire a chi l'ha rubati, proprio a quel DeBenedetti che gli la guerra da sempre con La Repubblica e L'Espresso.
Paga e piangi e spperiamo che tu fallisca con i soldi di papi, famiglia di ladri. Condoglianze a Grillo.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.07.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Elena guardi lasciamo perdere per il momento il discorso delle barriere architettoniche.

Che ce le farebbero pagare a carissino prezzo in un paese incivile come questo dove senza raccomandazione non si può nemmeno andare al cesso!

Scusi la volgarità!


Qui ormai è la lotta al più debole, per sfogarsi, per sentirsi meglio, che schifo

luigi turchi 09.07.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Se sto blog non fosse diventato un covo di Piasapippe si poteva lanciare una colletta per ricomprare le gomme a Elena!

SOLDI SPESI BENE UNA VOLTA TANTO!

BUONI A NULLA!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.07.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Bella figura di merda i supporter di Pisapippa!

Tagliare le gomme a Elena!

Se fosse stata extracomunitaria sarebbeo andati a leccargliele ste gomme!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.07.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

.Nella guerra tra Ue e agenzie di rating affonda l'Italia .
La dichiarazione del presidente dell'Eurogruppo, dovrebbe far pensare tutti quelli che accettano come naturale la frase che i media riportano in automatico: "sottoporre la manovra al giudizio dei mercati". I quali, si aggiunge sempre in automatico, "vanno rassicurati". E già da questo, a parte che la metafora di sottoporre la ricchezza di un paese al giudizio di qualcuno che non è sereno non tiene proprio, si comprende che in questo modo di operare ci sono dei difetti strutturali. Juncker, nella dichiarazione riportata dalla Reuters, afferma che le agenzie di rating non sono credibili nel momento in cui valutano il debito sovrano dei paesi europei. La Ue sa tutto questo da tempo anche perchè sono proprio le agenzie di rating, con i loro giudizi contraffatti, alle origini della crisi dei titoli spazzatura del 2008 che si è sovrapposta alla recessione economica. Risulta però curioso che, a nove anni dall'entrata in vigore della moneta unica e a tre dall'inizio della crisi, la Ue non si sia dotata di una agenzia pubblica di rating del debito sovrano con criteri di trasparenza. In questo senso le dichiarazioni di Juncker sembrano assumere più caratteri di estemporaneità, di polemica contingente, che di prospettiva. Consolante, visto che è al totem della moneta unica, e dei giudizi dei mercati finanziari, che l'Italia ha affidato per adesso il proprio destino.
Le agenzie di rating hanno infatti cominciato a pubblicare analisi e giudizi sullo stato del debito sovrano di alcuni paesi europei (recentemente il Portogallo, classificato al livello spazzatura) e di enti pubblici, istituzioni e banche in Italia.
L'effetto di queste analisi e giudizi è, di solito immediato (e anche concertato): l'Italia, ad esempio, ha subito un venerdì nero di vaste proporzioni sulla borsa di Milano. Perchè, per quanto strumentali, i giudizi della agenzie di rating

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 09.07.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I DISABILI SONO VITA.........ricordatevelo!!!A quelli che gli tagliano le gomme:1-gli taglierei io sapete cosa!!!2-Li spedirei per un po in Siberia o posti estremi!!!3-Gli auguro una vita di MXXXX,soffrendo il piu' possibile!!!!!EEEEE........ITALIA-ITALIA!!!!!Chi disprezza i Disabili e' un VIGLIACCO Totale.......,.....e poi si sa " LA MADRE DEI COGLIONI E' SEMPRE PIU' INCINTA ";a leggere e sentire ste cose..........CHE SCHIFOOOOOO........!!!!DISABILE E' VITA,DISABILE E' GIOIA,DISABILE E' AMORE;W I DISABILI!!!!In sto paese Vogliamo RISPETTARE e dare DIRITTI ai DISABILI?????VOGLIAMO migliorare la loro Vita,anche sistemando pedane e quant'altro per accesso a negozi etc etc????LIBERTAAAAAAA'...........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 09.07.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento

La Mamma di Rebecca è probabilmente oroginaria del Friuli, provincia di Udine magari.

Farebbe bene a mollare Pisapippa e tutta Milano e a tornarci.

Che là sono molto più civili.

Mi raccomando Elena voti Movimento 5 stelle la prossima volta qualora non l'avesse fatto.

Noi verso i portatori di handicap abbiamo una sensibilità accentuata.

La saluto!

Alex

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.07.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

La disabilità per molti normodotati è ritenuta quasi come una forma di privilegio....... E con questo ho detto tutto su una delle tante aberrazioni dell'essere umano.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 09.07.11 16:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il disabile é un maestro di vita. Chi lo ama e lo accudisce di certo dà e si sacrifica, ma allo stesso tempo riceve molto. Il disabile t'insegna infatti che é possibile amare la vita, apprezzarne tutte le sfumature, malgrado si sia in una condizione di svantaggio. Lo sguardo di gratitudine di un uomo sofferente è lo sguardo di Dio che si compiace e per questo ti riempe l'anima di gioia. Il disabile è un inno alla vita e alla gioia di viverla, è un patrimonio prezioso. Chi lo disprezza, chi lo ignora, chi se ne vergogna, non è solo un codardo ma anche e soprattutto un incivile già morto nell'anima.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo molto la scelta di pubblicare questo post.
Adesso abbiamo tanti problemi e tante priorità, ma non dobbiamo dimenticarci di queste questioni che non sono marginali.
Ogni volta che vado al supermercato, dove giustamente c'è un parcheggio per disabili posizionato in modo da avere il lato sinistro libero (... comodo eh!), per eventuale discesa con sedia a rotelle e vicino all'ingresso ( ... molto comodo), noto (... e mi incazzo), che ci sono tanti parcheggi liberi ma quello è occupato senza alcun diritto dai soliti furbi (spesso da qualche attempata signora ben vestita e con tacchi che non fanno immaginare una difficoltà di deambulazione, se non per i tacchi).
A questo punto devo fare un "mea culpa", per evitare discussioni sto zitto e di solito mi limito a guardarli male, sperando che capiscano (difficile ... bisognerebbe essere intelligenti e quindi non sarebbero li) e si vergognino. Finisce sempre che mi vergogno io per non aver avuta il coraggio di intervenire e mi sento in colpa pensando che io mi sono girato dall'altra parte, ma chi vive in prima persona il problema della disabilità non ha come me questa possibilità

roberto 09.07.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro con tutto il cuore che all' infame che ha tagliato le gomme alla piccola Rebecca le capitasse il peggio nella vita, hai capito brutto stronzo senza palle, fatti vedere se hai coraggio.........VERGOGNATI.

simone B. Commentatore certificato 09.07.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento

NON ho veramente piu parole per questo mondo e di come gli uomini sono diventati! si parla tanto dei politici ma molti non sono diversi anzi peggio,anche in questo blog, si parla della cina che abbandonano i neonati per strada, e si parla di tremonti o di gente che ti dice "ne abbiamo tanti noi di problemi, sti cazzi della cina" ! FINCHE NON COLPISCONO IN PRIMA PERSONA NON ABBIAMO PUDORE E SENSO DI CIVILTA.
E' IL deprorevole comportamento di una societa senza piu valori, senza una idea di cosa significa soffrire veramente aiutare gli altri siamo il popolo piu menefreghista di questo pianeta,non CIVILIZZATO.
SI FA IL VOLONTARIATO AI CANI, MA NON AI BISOGNOSI, SI DISCRIMINANO I DIVERSAMENTE ABILI CHE VALGONO IN MANIERA SMISURATA MOLTO DI PIU DI NOI, INVECE DI ADDITARLI COME EROI O PERSONE CON UNA VOLONTA E CON UNA FORZA STRAORDINARIA, GLI DISCRIMINIAMO E GLI RENDIAMO LA VITA DIFFICILE! DOVREMMO VERGOGNARCI TUTTI .SE SI VUOLE CAMBIARE SI DEVE PARTIRE DA QUI ! PER IL RESTO CONTINUATE A FARNETICARE SUL GOVERNO O ALTRO, BLATERANDO CAMBIAMENTI,QUANDO NON SIETE CAPACI DI GUARDARE OLTRE IL VOSTRO MISERO ORTICELLO SPERANDO CHE UN GIORNO ABBIATE UN PO DI COERENZA,DI CIVILTA, DI RISPETTO E QUALCHE VALORE! PER CHI DEVE PAGARE NON C'è NATALE !

MARCO h 501, ROMA Commentatore certificato 09.07.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, io lo dico lo stesso, anche se a Margie dà noia che io parli bene di Londra (ne parlo anche male e non ci vorrei vivere per molti motivi, ma le cose migliori le noto e non pecco di campanilismo come certuni).
A Londra OGNI marciapiede, ma proprio OGNUNO ha lo scivolo per le carrozzine o i passeggini
e quasi tutti i bus sono on un solo scalino così che si possa passare direttamente dal marciapiede al bus in uno zona apposita e quasi tutti i musei sono dotati di rampe a scivoli che permettano di evitare le scale. Il dramma è ancora la metropolinana che è vecchia e quasi priva di scale mobili e ascensori.
In Italia quando partii da Bologna sulla sedia a rotelle dopo l'operazione alla schiena, a Londra mi trovai benissimo ovunque e potei girare accanto alla mia famiglia senza disagio, al Key Garden, ai musei, per strada...; ma quando sono tornata a Bologna, non ho trovato nemmeno la possibilità di scendere dall'aereo con l'aiuto e mi sono dovuta trascinare giù dalle scale anche se non potevo camminare, ricordo ancora gli accidenti che ho mandato e il dolore.
Questo non è un paese per poveri e nemmeno per disabili. E' un paese per stronzi indifferenti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.07.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
diciamola tutta, tanti genitori con disabili che non sono a bordo, abusano dell'utilizzo del permesso per girare dove gli pare, alcuni genitori addirittura con i soldi del sostentamento statale ci campano: mantenuti dalla disgrazia del proprio figlio.
Anche a quelli cosa gli si dovrebbe fare?


sapete cosa sarebbe utile?
ti becco sul parcheggio per disabili? bene ti obbligo per legge a vivere da disabile su una sedia a rotelle per qualche gg.
senza multe o robe del genere.

forse cosi' la gente capirebbe di + cosa vuol dire barriere architettoniche ed altro.

ivan m. Commentatore certificato 09.07.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ho veramente piu parole per questo mondo e di come gli uomini sono diventati! si parla tanto dei politici ma molti non sono diversi anzi peggio,anche in questo blog, si parla della cina che abbandonano i neonati per strada, e si parla di tremonti o di gente che ti dice "ne abbiamo tanti noi di problemi, sti cazzi della cina" ! FINCHE NON COLPISCONO IN PRIMA PERSONA NON ABBIAMO PUDORE E SENZA DI CIVILTA
deprorevole comportamento di una societa senza piu valori, senza una idea di cosa significa soffrire veramente aiutare gli altri siamo il popolo piu menefreghista di questo pianeta,non CIVILIZZATO.
SI FA IL VOLONTARIATO AI CANI, MA NON AI BISOGNOSI, SI DISCRIMINANO I DIVERSAMENTE ABILI CHE VALGONO IN MANIERA SMISURATA MOLTO DI PIU DI NOI, INVECE DI ADDITARLI COME EROI O PERSONE CON UNA VOLONTA E CON UNA FORZA STRAORDINARIA, GLI DISCRIMINIAMO E GLI RENDIAMO LAVITA DIFFICILE! DOVREMMO ERGOGNARCI TUTTI NOI.SE SI VUOLE CAMBIARE SI DEVE PARTIRE DA QUI ! PER IL RESTO CONTINUATE A FARNETICARE SUL GOVERNO O ALTRO SPERANDO CHE UN GIORNO ABBIAMO UN PO DI COERENZA E DI CIVILTA! PER CHI DEVE PAGARE NON C'è NATALE !

MARCO h 501, ROMA Commentatore certificato 09.07.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa imperdonabile che hanno,senza diversità di categoria tutti gli italiani
è il fatto che i problemi ,anche gravi di natura economico sociale vengono
sempre affrontati nel modo giusto quando è ormai troppo tardi con estrema ipocrisia.
Mentre i politici, coscienti della situazione sempre più grave dello stato, continuano
in modo indifferente ad abusare ancora di più del potere di decidere e di fare
opere pubbliche o spese militari sensa senso, completamente prive di un ritorno economico.

Domanda apolitica rivolta a tutti:cosa stanno lì a fare quei 4 politici che abbiamo eletto
quando stanno facendo tutto il contrario del ruolo per cui sono stati eletti?
Non hanno alcun senso di risparmio e non sono assolutamente capaci di investire
i nostri beni.Stanno sperperando tutto quello che abbiamo e noi stiamo sempre lì
a casa nostra a guardarli alla tv come degli imbecilli.

Guardate cari signori che se casca il palco, i soldi o le azioni che avete banca
diventeranno tutti come in un colpo di magia, carta straccia.
Io non sono un sovversivo, nè tantomeno un rivoluzionario, vedo solo che la realtà
sta prendendo una brutta piega e come ho detto fin dall'inizio del discorso, quando è
troppo tardi, i miracoli, il Papa assieme a qualche santo non sono in grado di farveli.

giovanni p., vicenza Commentatore certificato 09.07.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

SULLA DEMOCRAZIA

La democrazia è una forma di religione. E' l'adorazione degli sciacalli da parte dei somari.
(H. L. Menchen)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Leganord = Mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà stato senz'altro un leghista.

Queste bestie non sopportano i "diversi" !

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 09.07.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che parteggiano per berlusconi .lui è peggio di debenedetti
A tutti quelli che parteggiano per debenedetti : è peggio di berlusconi . contenti tutti per una verità tremenda .
Parliamo di disabili allora e di Stato.
Lo Stato ha provveduto a attrezzare di ascensori e marchingegni vari praticamente tutti i municipi e uffici vari , anche se tutte queste attrezzature praticamente in moltissimi casi restano inutilizzate e sono costate e costano per collaudi periodici una piccola fortuna (non facciamo i maliziosi ma ...). Cosi lo Stato ha risolto il problema . Il punto è questo lo Stato , da sempre visto come qualcosa di proprietà di qualcuno e da qualcuno gestito come fosse di sua proprietà . Il trucco è tutto li . Quando la pianteremo di ridere per un ubriaco che rotola ( in quel momento è un disabile a tutti gli effetti ) e a piangere per un gattino che piange , quando riprenderemo un po di umanità e incominceremo ad aiutarci ritornando un po alla filosofia della tribù forse allora il problema dei disabili si risolverà da solo.

tino p. Commentatore certificato 09.07.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Conosco purtroppo questa situazione.
Ho un disabile in famiglia, il quale avrebbe diritto a parcheggiare la sua auto nel posto designato e perfettamente indicato dalla segnaletica, ebbene, in 9 casi su 10, lo trova occupato da furgoncini, camioncini, mezzi di trasporto di fornitori che non hanno voglia di cercarsi un altro posto o auto comuni che non hanno l'apposito tagliando. In un paese civile, basterebbe una segnalazione ai vigili urbani e magari una foto di denuncia e scatterebbe una multa al trasgressore così salata da fargli passare la voglia di fare il furbo. In Italia no, i vigili sono assenti o non ti rispondono o fanno lo gnorri e questo resta un cattivo paese dominato dai furbi.
E' amaro constatare come in Italia i più deboli, oltre a soffrire per le cause intrinseche della loro debolezza, debbano soffrire anche del menefreghismo dei furbi. In quei casi viene voglia di avere una macchina potente e durissima, una Mitsubishi Gran Pajero, per es, con parafanghi inforzati in acciaio, e sfracellare l'auto in sosta abusiva, andandosene poi indisturbati.
Il mondo è dei furbi? No, il mondo è degli stronzi! E chiunque faccia il furbo merita di sbattere contro qualcuno più stronzo di lui.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.07.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh dico ragassi, siam matti?! mi avete bannato per davvero? siam mica qui ad applicare l'art 21 della Costituzione!

Orbita intergalattica mac bloccato 09.07.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei dire una cosa a quella "persona" che ha tagliato le gomme:
sei uno schifoso vigliacco figlio di puttana e non meriti nemmeno di vivere.


Ecco, ho detto tutto

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento

e cosa dire allora di coloro che ottengono il permesso per disabili non essendo disabili ed hanno il parcheggio riservato a vita? Anche a causa di queste persone poi gli atti di intolleranza aumentano.

Paolo Sax 09.07.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete.
Il guerriero non é chi combatte,
perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro.
Il guerriero per noi é chi
sacrifica se stesso per il bene degli altri.
E' suo compito occuparsi degli anziani,
degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini,
il futuro dell'umanità.
(Toro Seduto)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.11 14:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |