Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera a Giorgio Napolitano


Napolitano_al_bivio.jpg

Spettabile presidente della Repubblica Giorgio Napolitano,
quasi tutto ci divide, tranne il fatto di essere italiani e la preoccupazione per il futuro della nostra Nazione. L'Italia è vicina al default, i titoli di Stato, l'ossigeno (meglio sarebbe dire l'anidride carbonica) che mantiene in vita la nostra economia, che permette di pagare pensioni e stipendi pubblici e di garantire i servizi essenziali, richiedono un interesse sempre più alto per essere venduti sui mercati. Interesse che non saremo in grado di pagare senza aumentare le tasse, già molto elevate, tagliare la spesa sociale falcidiata da anni e avviare nuove privatizzazioni. Un'impresa impossibile senza una rivolta sociale. La Deutsche Bank ha venduto nel 2011 sette miliardi di euro dei nostri titoli. E' più di un segnale: è una campana a martello che ha risvegliato persino Romano Prodi dal suo torpore. Il Governo è squalificato, ha perso ogni credibilità internazionale, non è in grado di affrontare la crisi che ha prima creato e poi negato fino alla prova dell'evidenza. Le banche italiane sono a rischio, hanno 200 miliardi di euro di titoli pubblici e 85 miliardi di sofferenze, spesso crediti inesigibili. Non sono più in grado di salvare il Tesoro con l'acquisto di altri miliardi di titoli, a iniziare dalla prossima asta di fine agosto. Ora devono pensare a salvare sé stesse.
In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale. Una figura di profilo istituzionale, non legata ai partiti, con un l'unico mandato di evitare la catastrofe economica e di incidere sulla carne viva degli sprechi. Ricordo, tra i tanti, l'abolizione delle Province, i finanziamenti pubblici ai partiti e all'editoria e le grandi opere inutili finanziate dai contribuenti, come la Tav in Val di Susa di 22 miliardi di euro. Gli italiani, io credo, sono pronti ad affrontare grandi sacrifici per uscire dal periodo che purtroppo li aspetta, ma solo a condizione che siano ripartiti con equità e che l'esempio sia dato per primi da coloro che li governano. Oggi non esiste purtroppo nessuna di queste due condizioni.
In un altro mese di luglio, nel 1943, i fascisti del Gran Consiglio, ebbero il coraggio di sfiduciare il cavaliere Benito Mussolini, l'attuale cavaliere nessuno lo sfiducerà in questo Parlamento trasformato in un suk, né i suoi sodali, né i suoi falsi oppositori. Credo che lei concordi con me che con questo governo l'Italia è avviata al fallimento economico e sociale e non può aspettare le elezioni del 2013 per sperare in un cambiamento. In particolare con questa legge elettorale incostituzionale che impedisce al cittadino la scelta del candidato e la delega invece ai partiti. Queste cose le conosce meglio di me. Lei ha una grande responsabilità a cui non può più sottrarsi, ma anche un grande potere. L'articolo 88 della Costituzione le consente di sciogliere le Camere. Lo usi se necessario per imporre le sue scelte prima che sia troppo tardi. Saluti." Beppe Grillo

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

30 Lug 2011, 17:26 | Scrivi | Commenti (907) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Friedman parla dell’incontro avvenuto a Saint Moritz tra Mario Monti e Carlo De Benedetti nell’agosto del 2011 quando il professore della Bocconi in tempi non sospetti sarebbe andato ad informare l’editore/finanziere del suo probabile futuro incarico di governo.

.. due mesi prima di quell’incontro proprio a Saint Moritz e sempre con Monti come protagonista c’è stata la riunione Bilderberg 2011 dal 3 al 6 giugno.
Una riunione nella quale, come gli eventi dimostreranno, è stata pianificata la parallela caduta dei governi eletti in Italia e Grecia adottando le medesime modalità, nello stesso preciso momento con lo scopo di favorire l’instaurazione di due governi tecnici guidati da uomini provenienti dalle medesime elite finanziarie.
( http://www.bilderbergmeetings.org/participants_2011.html )

Una decisone che verrà poi comunicata ed imposta ai diretti interessati durante la riunione del G20 che si svolse il 3-4 Novembre 2011 ossia una settimana prima che i due rispettivi Presidenti del Consiglio di Italia e Grecia dessero le dimissioni mai annunciate prima.
( http://www.ilgiornale.it/news/interni/zapatero-rivela-cav-obiettivo-attacco-dei-leader-europei-971552.html )

Come convinsero il condannato a dimettersi ? basta guardare il crollo che il titolo mediaset ebbe proprio in quei giorni:
( http://www.corriere.it/economia/11_novembre_09/btp-borsa-mercati_be547e7c-0aaa-11e1-8371-eb51678ca784.shtml )


assieme a Monti a quella riunione c’era, infatti il Ceo di Goldman Sachs e di Deutsche Bank.
Deutsche Bank ha inspiegabilmente venduto nei primi sei mesi del 2011 l’88% dei titoli italiani in portafoglio
( http://www.corriere.it/economia/11_luglio_28/prodi-deutsche-bank_02a8aac8-b914-11e0-a8dd-ced22f738d7a.shtml )
Goldman Sachs, ha effettuato a sua volta una massiccia vendita di titoli italiani ed una serie di speculazioni sui nostri mercati

% segue sotto

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.02.14 07:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. napo di colpe ne ha tante, forse ciò che meglio "definisce" questo personaggio è che preferì craxi alla questione morale di Berlinguer .. Per napo, gli scandali e la corruzione della dc di Antonio Gava e Salvo Lima o del psi di Bettino Craxi non sono un ostacolo alla politica. È la stessa logica con cui anni più tardi, da esponente del Pds e poi dei Ds, propugna la linea dell’inciucio e della collaborazione sulle riforme con il berlusconismo del caimano, fatto anche dai vari Previti e Dell’Utri.

.. ognuno di noi è libero di pensare che l’élite finanziaria sia la salvezza dei paesi, che i politici fanno bene ad essere burattini, ma se così fosse sarebbe anche inutile tutto il teatrino della politica, come sarebbe sciocco ed inutile andare a votare ..

.. se i politici sono burattini, l’Aspen altro non è che il filo che permette ai burattinai di muovere i burattini, come Il club Bilderberg è l’organizzazione di facciata , uno dei ponti di collegamento con l’elitè che prende le decisioni ..
.. Il filo dei burattinai muove tutto il paese e c’è un punto dove è stato collegato.
In Italia si chiama sinistra post democristiana oggi lo chiamiamo anche pd, il filone storico è dei vari Amato, Prodi, Ciampi, Andreatta, ora Letta e le diramazioni tecniche portano il nome di Monti, Draghi, Saccomanni.

Tutto gira intorno a questo nucleo e poi investe tutto il paese e tante altre figure politiche..


In Italia è impossibile combattere contro l'élite finanziaria, questi riescono a far cadere governi a condizionare e comandare politici ecc .. che io sappia in europa ci sono riusciti solo gli Islandesi ..

.. però è anche vero che a questi non interessano altro che i soldi, e i soldi non hanno colore ne profumo, sono soldi da qualsiasi parte arrivano, così magari quando il M5S potrà governare, prenderà i soldi dalla politica e burocrazia, invece che tagliare le pensioni e aumentare le tasse, li prenderà con un politometro, taglierà inutili spese militari e grandi opere …

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.02.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

La brava giornalista, chiama furbetti i grillini, cara giornalista, i furbi grillini hanno avviato l'impeachment prima che uscissero fuori queste novità, con altri motivi appumto.

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 12.02.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, più che dirti hai fatto bene, non so dire, io da quest'uomo non mi aspetto gesti nobili. Avrebbe dovuto andare via molto tempo fa e non l'ha fatto.

umberto balsamo 11.02.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Grillo invita il Presidente a sciogliere le camere con motivi nobili, sacrifici si, ma equità.
La nomina di un nuovo presidende del consiglio, andava comunque essere sostenuta, da una larga parte del Parlamento che in estate del 2011 ci aveva portato dove ci trovavamo.
La maggiore espressione di democrazia, andava tutelata con nuove elezioni.
Ma a metà 2011 chi voleva nuove elezioni?

Angelo S., Catania Commentatore certificato 11.02.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

E oggi i grillini si indignano perché Napolitano stava facendo esattamente quanto chiedeva Grillo in questo post e i suoi seguaci nei relativi commenti.
Quando non si hanno dei valori e dei punti fermi di riferimento (a parte la lotta alla Ka$ta), questi sono i risultati.

Nicola P. Commentatore certificato 10.02.14 21:46| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

S.presidente Napolitano,ci associamo all appello diGrillo,dopo le elezioni,siamo altri 10 milioni di Italiani,che dpo elezioni,si e'scoperto l affare d onofrio.siamo tut M5S.achi dara' l incarico?distinti saluti

renato bizzarri 03.03.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

x Marcos Presti
Scusa Marcos, ma tu chi sei x giudicarci tutti imbecilli? Invece di insultarci, perchè non cambi blog?

lidia g. Commentatore certificato 25.03.12 04:38| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente! Non c'è altro da aggiungere.

Anacreonte La Mantia 18.09.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

POLITICA e CULTURA: DALLA “LINEA BARTOLETTI” alla “LINEA RUINI”.
FOTO: ILARIA DEL CARRETTO. Vedi:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.228902670488564.62602.100001064993213&l=48437d71c1&type=1
Quando, il 15 settembre 1958, Mons. ENRICO BARTOLETTI arrivò a Lucca quale vescovo Ausiliare aveva in mente due cose. La tomba di Ilaria del Carretto e la scritta, in greco, che si trovava sulla parete al lato della stessa tomba. Si leggeva in greco: “Tànatos, atànatos, tà loipà tnetà”, che mi spiegò voleva dire: “La morte immortale, il resto di tutte le cose, mortali”. Non essendo lui disposto a soggiacere a cose periture, per non dire effimere, da vescovo puntava tutto sulla meditazione della morte quale essenza di immortalità. Il Bartoletti, in quei mesi, intimamente si identificava con Ilaria del Carretto, morta anche lei, appunto. La prima volta che andai a trovarlo a Lucca mi disse di guardare bene la tomba poiché, oltre a lui (Ilaria), ci sarei stato anch’io. Guardai bene, in san Martino, il sacro monumento di Jacopo Della Quercia ma non riuscii mai a vedermi. La prima volta che ritornai a Lucca comunque mi domandò: “ti sei visto?” Gli risposi: “o guardato bene ma non mi sono visto da nessuna parte”, e lui zitto. Solo dopo alcuni anni dalla morte del Bartoletti, avvenuta nel 1976, riguardando la tomba riuscii a capire dove mi aveva collocato. Mi identificava nel cagnolino che si trova ai suoi piedi, non so ancora se per un sentimento di affettività verso Ilaria, oppure a sua difesa. Ultimamente, dopo la pubblicazione, nel 1994, delle due lettere di don Milani al Bartoletti (10/09/1958 e 1°/10/1958), ritengo anche a Sua difesa. Infatti esistono dei cani addestrati anche per la difesa personale. Ma tutto ciò non si sarebbe verificato se, dopo la morte di papa ALBINO LUICIANI, non si fosse passati, alla C.E.I. e in Vaticano, dalla “LINEA BARTOLETTI” per una Chiesa profetica e povera (e per Aldo Moro), alla “LINEA RUINI” per una Chiesa temuta, trionfante ed assis

Giovangualberto Ceri 11.08.11 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera Beppe, e speriamo che almeno Napolitano la legga.

Daniela d., Modena Commentatore certificato 09.08.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Beppe griillo
mi permetto di aggiungere a questo blog uno dei miei tanti allegati dal 2005 sulla questione in oggetto
GENTILISSIMO gAD lERNER.
IL FENOMENO DEL GOVERNO POLITICO IN italia,  TIENE ! Basta pensare
alla necessità di ridurre  le spese agli alti stipendi ai vertici e subito ad approvare sul rischio  il fondo di solidarietà 100 MILIONI. Poi sulle lunghe attese agli ospedali la legge a ridurle da giugno  ma di contropartita il ticket sanitario da 10 a 25 euro . E solo al pensiero di non aumentare i prezzi dei farmici già aumentati i tabacchi,  senza  parlare dei giornali e  dei biglietti autobus e della benzina  già  a 1, 57  euro ad aumentare l'inflazione . MA a Verona i responsabili del Ateneo hanno pensato  alla mensa 7 euro . prezzo politico come nei ricoveri dei pensionati e al ristorante del Quirinale a caviale , champagne e servizio al tavolo in taiht . Dove a farci quattro conti sul cambio delle vecchie lire : 100 miln = 1. 936.  miliardi. 10 euro = 19.36 lire. 25 = 48.72  lire . 1,57 = 303,952 lire per cui  chi ha redditi inferiori  ai primi   graverebbe  dal 2001 sui prezzi al consumo   l'inflazione 72,22%  col potere di acquisto  ai bassi salari e pensioni.
Ma se oggi dobbiamo discutere  sull'esperienza passata  se è   meglio  un governo politico o tecnico nazionale.  per  mandarli tutti al ristorante del quirinale?
Ma ancora così l'inflazione aumenta e i prezzi al consumo pure il debito Pubblico più ancora e la miseria è alla  porta , 25 milioni di italiani.
Poet lc e progetto radicale a cambiare la politica economica attaccata al trend +/- azionario  se positivo aumenta la crisi  se  negativo  ancora la   raddoppia. 

luigi c., Verona Commentatore certificato 06.08.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Beppe Grillo
mi permetto di presentare nel suo blog anche questa in allegato alle mie tante altre dal 2005 sul mio raccoglitore libro "Corrispondenza varia , per l'euro d'oro"
GENTILISSIMO Gad lERNER.
IL FENOMENO politico DEL GOVERNO IN italia,TIENE! Basta pensare
alla necessità di ridurre  le spese agli alti stipendi ai vertici e subito  approvare sul rischio un fondo di solidarietà 100 MILIONI. E sulla prima proposta di applicare la tassa sui depositi 120 euro anche superiore a 1000 euro praticamente il 10". E sulle lunghe attese agli ospedali la legge a ridurle da giugno e di contropartita il ticket sanitario da 10 a 25 euro . E solo al pensiero di non aumentare i prezzi dei farmici già aumentati aumentare i tabacchi,  senza  parlare dei giornali e  dei biglietti autobus e della benzina  già  a 1, 57  euro per aumentare l'inflazione . MA a Verona i responsabili del Ateneo hanno pensato  alla mensa 7 euro . prezzo politico come nei ricoveri dei pensionati e al ristorante del Quirinale a caviale , champagne e servizio al tavolo in taiht . Dove a farci quattro conti sul cambio delle vecchie lire : 100 mln euro = 1. 936.  miliardi. 10 euro = 19.36 lire. 25 = 48.72  lire . 1,57 = 3003,952 lire , 7= 13,552..Lire per cui  chi ha redditi inferiori  ai primi graverebbe  dal 2001 sui prezzi al consumo   l'inflazione 76,22% sul potere di acquisto dei bassi salari e pensioni.
Ma se oggi dobbiamo discutere sull'esperienza se è   meglio  un governo politico o tecnico nazionale forse per  mandarli ancora al ristorante del quirinale?
Ma così l'inflazione aumenta e i prezzi al consumo pure il debito Pubblico più ancora e la miseria è la miseria viene  porta, 25 milioni di italiani.
Poet lc e progetto radicale a cambiare la politica economica ancora attaccata al trend +/- azionario  se positivo aumenta la crisi  se  negativo ancora  raddoppia. 

luigi c., Verona Commentatore certificato 06.08.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

spettabile Beppe grillo,
tutta l'italia dovrebbe sapere che entrammo in Europa per pagare il debito pubblico per cui nel 1999 i rappresentanti del allora governo che sono quelli che ancora abbiamo. Firmarono lo statuto europeo per sostenere i salari sul inflazione che dal 2001 ad oggi vuoi per i prezzi raddoppiati senza il controllo del allora governo vuoi per l'inflazione calcolata al ribasso del 3% del PIL dal Consiglio dei Ministri fino al 2016 e vuoi per l'inflazione sul accisa della benzina aumentata 1,57 ma se aggiungiamo lo 0,04 su l'inflazione virtuale di quest'ultimi oggi è al 72,26% . Ma con la prima legge in Europa sulla necessità di preservare i bassi salari, pensioni ecc sui prezzi al consumo. Oggi col Ministro Tremonti abbiamo a disposizione i tagli a bilancio per risparmiare sulle spese fino alla riapertura del parlamento a settembre sulla contrattazione con le parti sociali nel ripartire la somma14 o 15 miliardi euro programmata già risparmiata nel 2008 dal Governo Prodi. E per gli anni persi nel vederli salire e scendere le scale a comprarsi voti a mazzette per sconti e saldi giudiziari sulle loro careghe. Ricordo la lettera del Presidente Barroso sulla prima legge in europa :.. ogni governo degli stati membri ha competenza esclusiva sulla politica sociale e dei redditi e deve rispondere al proprio elettorato vale a dire non nuove elezioni, suffragi popolari, referendum, sotto i gazebi e congressi a partito etc. Ma direttamente al popolo ,per la prima legge in Europa non rispettata .Dove per Noi , non solo è dovere ma anche un diritto costituzionale europeo a chiedere di modificare la politica economica per sostenere il sociale come quella di Obama in America non come da Noi, risparmiare sui tagli per sostenere la politica che da oltre sessantanni ce la fanno votare per dei conti in regola.... segue
E-mail al presidente della Repubblica giorgio Napolitano...miei cari resistenti .poeta L.C

luigi c., Verona Commentatore certificato 06.08.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Si posso anche suggerire una persona al di sopra di ogni sospetto?
EMMA BONINO

Sara Mesa 05.08.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma
1) sul programma di sfondamento, pubblicate la cifra che si ricava in enne anni per ridurre il debito pubblico 14.295+ 1000 + 1000 + 400 ? mdl
anche con soli 10 mln , ricchi plurimilionari e miliardari a uomini, donne, ditte commerciali, associazioni di lucro, banchieri etc. anche senza obbligo di tasse a pagare il debito nel donare 30 mila dollari uguale 300 mdl di dollari e sul maggior numero di milionari 30. 000.000 sui 242 milioni di americani donare 10.000 o più dollari a testa uguale 300 mdl . Totali 600 mdl anche per acquisire sé e famiglia onorevoli privilegi a card , spettacoli gratis e benefici fiscali dove a levarci la spesa rimarrebbero netti 5.500 MLD usd in 10 anni...
.segue per l'Italia : E-mail al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano .. cari resistenti...dal 2005

luigi c., Verona Commentatore certificato 04.08.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

egio Presidente Giorgio Napolitano
mi permetto di trasmetterle l'ultima al presidente d'America , per un quadro sulla soluzione in Italia
IV^ Egregio Presidente Barachk Obama -vice Presdente JEO Beden d'America - Mac connel
il 2 agosto é troppo vicino per porre delle domande ai direttori che il 28 luglio si sono riuniti a discutere il programma economico di sviluppo per convincere l'opposizione sulla necessità di aumentare il debito pubblico . Ma solo al computer con poca esperienza di lingua propongo dei perfezionamenti in italiano avendo a disposizione solo il computer e il giornale, l'Arena di Verona
E sulle Vostre e-mail di ieri e di oggi a leggere gli investimenti finanziari in America sulla povertà 20 mdl per sostenere sulla crisi 9 mln di americani, per colpa delle banche a concedere mutui superiori al valore delle case nel invogliarli ad acquistare i residui azionari ….
Ma il principio era giusto se non vi fossero stati i residui azionari fasulli , bastava collegare la stima delle case ai parametri regolamentati dal governo e….
Ma a leggere che la Sua amministrazione ha portato il debito pubblico a 14.295 mdl USD e lo scenario in Europa nel concedere altri 100 mdl di obbligazioni alla Grecia preoccupa l'America …..
Anche perché in Italia sul minor debito la ripresa sui prezzi raddoppiati dal 2001 , con l' inflazione oggi 72,22% , si fa allarmante a concedere obbligazioni sulla sola soluzione di continuità
E il 26/7,/2011 a “pressare “ il compromesso Bipasan per la soluzione , dove in Italia è tagliare i finanziamenti , per aumentare le tasse e risparmiare sulle spese a bilancio ….
ma
1) sul programma di sfondamento, pubblicate la cifra che si ricava in enne anni per ridurre il debito pubblico 14.295+ 1000 + 1000 + 400 ? mdl
anche con soli 10 mln , ricchi plurimilionari e mili

luigi c., Verona Commentatore certificato 04.08.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Invito chiunque si lamenti in caso dovesse incontrare qualcuno di questi magnacci durante il periodo di ferie a rifilargli una bella piazzata,il massimo rischio sono circa 3 ore di questura.
Ne vale la pena però!
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 03.08.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento

BRASATO DI DEFAULT CON PATATE.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 02.08.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento

DIFFONDERE CON LA MAX RILEVANZA!!!!!!!

La Italcoge ("impresa" edile che sta costruendo il forte de La Maddalena di Chiomonte, in val di Susa) è stata dichiarata FALLITA dal Giudice Conca del Tribunale Fallimentare di TO in data odierna!!!
Facciamolo sapere ovunque ed a chiunque e, soprattutto, alla CEE ed a quel baldo simpaticone del commissario Kallas!!!

Micalbe 02.08.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe,
ora scrivi a Ratzinger alias papa Benedetto e ricordagli che la Chiesa cattolica incassa annualmente NOVE MILIARDI di euro di cui solo il 20% sono destinati, per stessa ammissione della Chiesa, ad opere definite "caritatevoli". Il resto serve per il sostentamento del clero. Ora, visto che a pagare il debito dello Stato sarebbero solo le categorie più deboli, fagli presente che forse è giunto il momento che a partecipare ai sacrifici sia anche e soprattutto chi si dichiara votato al prossimo ed alla difesa degli umili

Stefano C. Commentatore certificato 02.08.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Penso che nessuna lettera a Napolitano possa cambiare niente in Italia. Chi si potrebbe ora mettere alla presidenza del consiglio? Ormai il marciume è dappertutto un solo uomo non può fare proprio niente. Secondo me è mglio aspettare che l'italia vada dove deve andare, per non essere scurrile, dopodichè gli italiani finalmente si incazzeranno ed andranno a prendere gli uomini della maggioranza e dell'opposizione per vendicarsi, ma riusciranno a trovare solo i più incauti perchè la maggioranza di loro sarà già da mo in un paradiso di quelli creati da loro e dai loro simili. Ogni popolo ha il governo che si merita e siccome noi non siamo un popolo non abbiamo niente. Meditate gente meditate

Gianni Venir 02.08.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, spero davvero che tu mi legga, perchè ho bisogno di far leggere a qualcuno quello che provo, ho troppi amici che ancora non hanno occhi per guardare ed io mi sento scoppiare!

Lo ammetto, non mi sono mai interessata molto della politica, sbagliando (?) ma non mi sono mai piaciute le discussioni su cui non si può intervenire. Tanti battibecchi, rivalse e banalità ma, un tempo, più di tanto non mi preoccupavano.
Ora invece ho paura.
Temo per l'Italia, per me, per i miei futuri figli.
Non c'è rimasto più nulla e anche quel nulla i politici lo stanno sbranando come cani affamati.
Ci stanno togliendo tutto...l'onore, il rispetto....non c'è più il diritto di essere tutelati.
Si sono completamente dimenticati di noi! Ci maltrattano, ci usano per i loro comodi, per il resto sono completamente presi dalle loro puttanate private, nemmeno pubbliche! E con il poco tempo che gli rimane fanno finta di fare politica.
Non valiamo niente per loro, non abbiamo una testa, un cuore, un'anima....per loro siamo solo delle tasche, da dove prendere.
Ladri!
Non abbiamo diritti. I diritti se li sono fatti a misura solo per loro, scordandosi dei lavoratori, degli studenti, degli artisti, degli allevatori, dei bambini, del futuro.
Non si può nemmeno più parlare di destra o di sinsitra, perchè sono diventati come la Roma e la Lazio: solo una questione di colori.
Si sono mangiati l'ideologia, il valore, la passione, il credo. In cosa dobbiamo credere? Non lo sanno più nemmeno loro. Sembrano i maiali di George Orwell. Mangeranno finchè c'è da mangiare. E senza nemmeno farsi troppi problemi a nasconderlo.
Che schifo, che indignazione. Povera Italia.
Scendiamo in piazza!
Mi sono stancata. Sono stanca di avere la mafia al governo, di avere questo esempio così sbagliato, così nauseante e stare a guardare.
Siamo tanti,sono sicura che siamo tutti che vogliamo salvare questo paese. Ti saluto e ti abbraccio Beppe, e ti ringrazio perchè ci aiuti ad aiutarci.

Claudia Bufalari 02.08.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

E' da "illusi" pensare che Il P.R. possa fare qualcosa, egli è frutto del sistema,figuriamoci se lo mette in discussione!.
Così come è illusorio che gli altri suoi COMPARI del Parlamento, modifichino il loro sistema, rinunciando aai loro benefit, in termini di potere e soldi.
Essi vivono,in una loro dimensione,hanno un loro equilibrio metafisico, e l'unico modo per rompere questo status quo è un "intervento esterno" che rompa l'equilibrio, altrimenti "loro" da se non lo faranno mai.
Per far questo occorre che gli Italiani tutti e in modo unitario si presenti davanti a questi signori e li prendano a calci in culo, mandandoli in esilio...aria levatevi dalle palle...sparite!!
Tutto il resto da qui in avanti saranno soltanto buoni propositi, ma non serviranno a nulla...annovero nel sistema anche i Sindacati..che in questo momento sono ricomparsi nel teatrino della politica italiana come comparse.

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.08.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

VI PROMETTO UN MILONE DI POST,CI LAVORO.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 02.08.11 03:30| 
 |
Rispondi al commento

non è più tollerabile il divario fra le due italie: da una parte le lobbies, la casta, i politici ormai dinastici, i manger pubblici o inguattati nelle partecipate che sono imprese pubbliche travestite da private per non essere assoggettate all'assunzione pubblica e quindi infilare parenti, amici e quant'altro. Non è tollerabile che ci sia chi fa la fame senza una casa e chi al parlamento pranza con aragosta a 10 euro, compra case da enti previdenziali, territoriali o dagli ater e dai comuni ad un quinto del valore di mercato. Vanno in pensione dopo tre anni. Hanno consulenze, regali, fondi spese non senza obbligo di documentazione. I loro figli sono inseriti in grandi società di consulenza che vengono ripagate oppure diventano capi partito, manager pubblici ecc. E voi che non siete nulla i vostri figli almassimo entreranno in un call center ma quasi sicuramente saranno dei poveri disoccupati anche se sono laureati con 110 e lode ed il figlio di bossi, pluribocciato, guadagna 10 mila euro la mese alla regione. Questa itali deve scomparire. Prendete l'esempio da Parma. Prendete l'esempio dai paesi civili. CACCIATELI O VI DIVORERANNO. VIA I LADRI, I MAFIOSI, I CAMORRISTI, IPREPOTENTI, I NEMICI DEI VOSTRI FIGLI, DEI VOSTRI NIPOTI. I NEMICI DELLA GIUSTIZIA, DELLA DEMOCRAZIA, DELLA LEGALITA', DELLA SOLIDARITA', DELLA MERITOCRAZIA.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.08.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Domenica 7 agosto c'è la grande manifestazione davanti a Montecitorio insieme con lo Zoo di 105 in sostegno di Gaetano Ferrieri, l'uomo che sta facendo lo sciopero della fame contro la casta. Perchè non unirsi a loro tutti quanti??? Lo Zoo sta facendo pubblicità spietata a questo evento per portare quante più persone possibili. Vi prego di aiutarci!!!
Grazie 1000 !!!

PS: Sarebbe molto bello e più di impatto che venisse anche Beppe: un mega discorso insieme a Mazzoli.... Io ci vado da Verona: non ci vado per me, perchè posso anche morire, ma lo faccio per mio figlio di 2 anni per dagli il futuro che io non avrò mai!!! Vi aspetto numerosi!!!

Per info: http://www.facebook.com/pages/PRESIDIO-AD-OLTRANZA-DAVANTI-A-PALAZZO-MONTECITORIO/148229825250000

subzero 01.08.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento


Stiamo andando a fondo..la gente è allo stremo e questi maledetti invece di ridursi drasticamente stipendi,prebende e benefit vari..sono li a discutere e ad approvare leggi che nessuno vuole (vedi il processo lungo..ecc.ecc..)..!! Ma si riducano,con effetto immediato, i loro stipendi....invece di bersagliare i poveri cittadini con manovre inique ed ingiuste...!! Presidente Napolitano..sciolga le Camere ...li mandi via...!!!

Francesco Corsaro 01.08.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi Paolo ? Non sono un tecnico, ma sottoscrivo in pieno questa disanima. Se è vero che, neanche il, sinora-dormiente, Capo dello Stato, può fare niente, le opzioni sono :

- andiamo avanti così, fino al totale sfacelo socio-economico
- si trova il sistema legale di togliere dai piedi tutta questa marmaglia di mafiosi che ci hanno portati sul lastrico
- si attua una rivolta non piu' legale

Rammento che il paese è guidato da un governo di centro-destra che ha stravinto le ultime politiche del 2008, o, dimostrando già allora la propria totale incapacità (peggio passato, niente piu' mani nelle tasche degli italiani, Alitalia rimane agli Italiani.....), oppure mentendo spudoratamente agli elettori (di una le due).
Di norma, chi sbaglia, va a casa, non continua a rimanere a fare i suoi porci comodi, a scapito degli altri.
E, invece, gli italiani, dovrebbero ancora contare su questi mafiosi, per venire fuori dal fondo del barile ? (sempre che sia ancora possibile)

Luca Brischetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

...sono saturo di questi politici, che della gente non gliene frega un benemerito. siamo il carburante umano del nuovo classismo italia 2.0.

'sti maledetti che aumentano le tasse (non per gli amici, ovvio), tagliano i servizi e non rinunciano a mezzo chilo di pane ( perchè quello ci compri oggigiorno con 1 euro) e anzi ce lo cagano che non ce la fanno neanche loro a fine mese (rotondi docet - ma che cazzo dico io, c'hai i colpi di sole a gennaio?)

sono sempre più convinto che 'sta italia si devono spaccare la testa sul muro prima di aprire gli occhi. purtroppo credo anche che il default totale (economico istituzionale e sociale) il "nostro" anno zero (necessario a questo punto altrimenti col cavolo che le fanno le "riforme strutturali" che tanmto gliela riempiono questa bocca) non potrà avvenire prima che, dopo gli avvoltoi nostrani anche gli avvoltoi stranieri ci abbiano ben bene spolpato ( serviranno a qualcosa le esternalizzazioni e le ricapitalizzazioni fatte da 'sti farabutti, del resto gli piace dipendere e dovere qualcosa a qualcuno, quando si dice fottersi con le proprie mani..)

...tanto a loro vanno sempre e solo i dividendi e a noi restano i buchi da riempire pagando ad esempio il doppio per mandare a scuola i figli o cedendo dimezzati i sostentamenti a famiglie numerose (ma dimmi come si può fare una politica econimica di tagli lineari e spendere per macchine, indennità , elicotteri , viaggi e dio sa cos'altro mi pigliasse un colpo se gli va di traverso il boccone a'sti Napoleon da fattoria degli animali)

...'sti m..dosi ladri condannati.

VERGOGNA!

voi e tutta la rete clientelare che vi sostiene.


GIORGIO MASTROLIA 01.08.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Il solito Beppe Grillo ne spara un'altra delle sue, dimostrando che anche da politico sa solo far ridere; quanto sia semplicistica la sua visione della Costituzione è ben illustrato qui: http://www.dircost.unito.it/di​zionario/pdf/Mastropaolo-Poter​e.pdf

Paolo Buscaglino Strambio 01.08.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in linea di massima avete ragione...rimane da sapere a chi lo dobbiamo raccontare

vincenzo caruso 01.08.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che risponderà.

Dovrebbe dire: scusate ma sono corrotto o ricattato o colluso e rispondo a padroni che mi gestiscono come un burattino.
A breve mi manderanno la legge sul processo lungo, che renderà inutili le leggi, ma io la firmerò lo stesso, magari con un paio di moniti per indorare la pillola.

Aridatece Pertini (che nel frattempo si volta e rivolta nella tomba)

fabrizio castellana Commentatore certificato 01.08.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

IL PUTTANAGE'.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 01.08.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE FACCELA FIRMARE A TUTTI,DOVRà ALMENO COSì RISPONDERE A QUALCHE MIGLIAIO DI ITALIANI...

marco liberali 01.08.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, lascia dormire morfeo, perchè se si alza chissà cos'altro firma, magari dell'utri ministro all'antimafia.

al casula, cagliari Commentatore certificato 01.08.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

MA SIAMO DIVENTATI TUTTI MATTI? QUESTO QUA TEORIZZA IL COLPO DI STATO. PSICONANO O NO, O LO MANDA VIA IL PARLAMENTO O CE LO DOBBIAMO TENERE LO PISICONANO. NAPOLITANO NON HA QUESTO POTERE, PROPRIO PER LA COSTITUZIONE CHE DICE DI GARANTIRE. MA CHE SCHERZIAMO CON IL FUOCO?

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 01.08.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo lettera a G. Napolitano
Bravo Beppe Condivido a pieno tutto il contenuto della tua lettera al Presidente G. Napolitano. Tra le altre cose fa emergere il tuo lato di persona affidabile,responsabile e preparata. Una lettera che avrebbe potuto benissimo scrivere una seria opposizione presente in parlamento, se esistesse realmente. Complimenti è grazie, Credo che tu stia diventando sempre di più un punto di riferimento per molti cittadini italiani.

GAVINO MULEDDA, NUORO Commentatore certificato 01.08.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

sei curioso Beppe,
prima insulti il capo dello stato,
lo chiami morfeo , morfeo di qua morfeo di la,
morfeo monità su morfeo monità giù
e poi gli scrivi una lettera con la pretesa
che ti risponda
io se fossi Napolitano ti manderei a buco del culo
gentilmente con missiva istituzionale

berlusconi il più grande delinquente degli ultimi 150 anni 01.08.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

posto qui per cercare di snellire i tempi....
Cari amici del blog e caro Beppe,
credo già sappiate dello sciopero della fame che
sta facendo Gaetano davanti a Montecitorio...
Voi che ne pensate?...Come mai non ne avete scritto?
Sono conscio anche io che manca un po' di organizzazione
oltre ad una buon informazione su quello che sta accadendo
ma i principi penso che siano dei migliori...
Lo Zoo di 105 (trasmissione radiofonica), ha cercato di dare spazio
a questa protesta che non ne ha trovato in tutti gli altri media....
Inoltre stanno organizzandosi per andare assieme al loro seguito di ascoltatori
a sostenere la protesta il giorno 7 Agosto (domenica) per le 10.00...

Aspettando una vostra celere risposta...

Luca Paterlini

luca paterlini 01.08.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo sul contenuto della lettera al Presidente Napolitano.Occorre un intervento "eccezionale" per salvare l'Italia. L'unico punto dove sono in disaccordo è il taglio degli investimenti per la TAV. Il nostro paese ha bisogno di riacquistare credibilità internazionale, e gli altri europei non capiscono come solo noi troviamo mille problemi nella realizzazione di una opera fondamentale per lo sviluppo economico dell'Europa e dell'italia in particolare.Come già più volte Ti ho scritto Le argomentazioni che il traffico è attualmente in calo e che l'attuale ferrovia è sufficiente non reggono. Il traffico è in calo e sarà sempre più in calo proprio perchè siamo isolati, e se per caso si decidesse di far passare il corridio 5 al di sopra delle Alpi la linea attuale potrà anche chiudere definitivamente compremettendo le possibilità di sviluppo dell'Italia del Nord e della stessa Val di Susa. Ricordati che i soldi spesi per investimenti in grandi opere pubbliche non sono mai sprecati. Guarda gli altri paesi. Sono sprecati ,invece, tutti i soldi spesi per mantenere la baracca politico/sindacale.A parte questo aspetto concordo nelle tue preoccupazioni per la situazione finanziaria del Paese. Un saluto,
Sergio Cenerini

Sergio Cenerini 01.08.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo trovi il coraggio.

Claudia 01.08.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

come si sono vestite oggi pippa e kate? senza saperlo mi sento inutile, non riesco a fare nulla!!! informatemi, vi prego. non posso continuare a vivere nell'ignoranza!!!

Bill Hicks, (from hell) Commentatore certificato 01.08.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

embè???!!!

Bill Hicks, (from hell) Commentatore certificato 01.08.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento

E',certamente,una "lezione" per quei sanguisuga di illegittimi parlamentari da noi non eletti, la decurtazione operatasi dal Presidente Napolitano. Finalmente si è accorto anche egli che era troppo la forbice tra "casta" e classe operaia oggi accomunata dal ceto emdio; per intenderci quelli che non possono pagare tasse e crisi ricorrente. Ma fin'ora quegli emolumenti non ha continuato a prenderli, nonostante l'economia italiana andasse a rotoli, ed il suo arricchimento non servisse neppure ad una sua famiglia.

alberto volpe 01.08.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini Italiani sono stanchi e disonorati di esssere rappresentati da politici corrotti, mafiosi e meschini, che pensano solo a farsi leggi su misura, pensono solo ai propri interessi e che ormai non ascoltano più i bisogni veri e reali della NOSTRA ITALIA. Lei, Signor Presidente, non può limitarsi solo a parole e deve agire...noi non tolleriamo più la rappresentanza che governa il paese che è corrotta, malata e che porterà alla rovina la nostra patria. Ci salvi Sig Presidente o ci salveremo noi come fanno tutti gli altri paesi con la politica in metastasi.

alberto simoncioni 01.08.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

napolitano, sciogli il consiglio dei ministri!!!!!!!!1

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 01.08.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

napolitano, sciogli il consigno dei ministri!!!!!!!!!!!!!

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 01.08.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

L' unica cosa che ci resta da fare è quella di confidare negli anonymous che promettono la seconda fase del PIANO con inizio a settembre prossimo.
Non ci rimane che associarci a loro nella sfida contro il potere dei mafiosi e dei corrotti che infettano governo e parlamento Italiano oltre a quelli esteri.
http://www.whatis-theplan.org/

mr. Hyde 01.08.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

No, non sono assolutamente disponibile ad ulteriori sacrifici: non si può chiede oltre. I sacrifici li DEVONO fare coloro che sono causa di questa situazione. Via le auto blu, via i Catania citati nel trafiletto a fianco, e l'elelco è lungo. Ma no a privazioni del frutto del mio/nostro lavoro. Perchè dovrei lavorare per dare i soldi a sti' parassiti? Non solo pago tasse che superano del 50% i miei guadagni, ma dopo se ho necessità mi pago tutto. Verso contributi previdenziali per un qualcosa che non so quanto beneficio avrò. Non so quale sarà la mia rendita dopo un tot numero di anni di versamento, non so per quanti anni dovrò versare e così via. Non sono disposto a nessun altro sacrificio, anzi loro hanno creato questa situazione e loro devono pagare e rifondermi del danno subito.

Gian A 01.08.11 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a quello che chiede Beppe, che è sacrosanto, io chiudere anche l'esercito. Senza licenziare nessuno,nemmeno quelli delle ditte che producono le armi, potenziamo i VV.FF che sono importanti gli altri li mobilitiamo in altri settori utili. Facciamo come la Svizzera, diventiamo neutri. Penso che risparmieremmo parecchio.

enrico58 01.08.11 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Al momento il fallimento statunitense è rimandato e il mondo sembra temporaneamente salvo. La spesa è stata innalzata di 2100 MLD di dollari, e repubblicani e democratici vedranno chi la pagherà, metà, si dice, sulle spese militari e metà sul programma Medicare che doveva aiutare i più poveri.
Obama esce dallo scontro fortemente colpito. Ha dovuto piegarsi alle pretese dei senatori repubblicani, che hanno ottenuto di non tassare i forti capitali. Nel faticoso compromesso, i repubblicani hanno vinto. Con grande amarezza Obama deve accantonare quel programma che aveva destato tanto entusiasmo e uniformarsi, in pratica alla spocchia dei repubblicani e ai loro intenti di riversare ogni onere sui più poveri. Sartori diceva che i due partiti americani sono come due bottiglie di contenuto uguale ma di diversa etichetta, ma le cessioni, obtorto collo, di Obama hanno strappato anche questa etichetta. Oggi, più che mai, gli Stati uniti sono il paese dove chi ha avrà sempre di più e chi non ha avrà sempre di meno. Obama aveva detto che su un cosa non avrebbe ceduto: “Coloro che hanno di più devono fare la loro parte”, ma anche questo fronte è caduto. Il neoliberismo celebra oggi la sua totale sconfitta morale. Chi ha di più non pagherà la crisi nemmeno con la più piccola tassa, chi ha di meno diventerà sempre più misero e perderà anche la sua speranza in un mondo nuovo. L’immagine americana si gioca ormai su sole due carte: la sperequazione delle tasse e quelle guerre di predazione in cui gli USA hanno bruciato ogni pretesa di diritto.Due carte dove si misura una ingiustizia totale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.08.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma Peppe !

Ma si puó sapere

COSA CAZZO ti ha RISPOSTO ?

Emanuele Pelandi-Strunz, Puerto Escondido Commentatore certificato 01.08.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento

LE TRUFFE E GLI INTRALAZZI DEL NOSTRO PAESE PROVENGONO DALLE MASSIMI AUTORITA ,TIPO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. QUELLI DI IERI E L'ATTUALE DI OGGI RICATTATI DALLA SACRA FAMIGLIA CHIAMATA COSA NOSTRA, CHE AD ESSI ANCHESSI, DEVONO OBEDIENZA.
TUTTA LA POLITICA ITALIANA SI RITROVA DEL MARCIO E DEI CADAVERI NEL CASSETTO. TUTTO CIO', E IL PANE E LA SAPIENZA, DELL'0RGANIZAZIONE CHIAMATA COSA NOSTRA.ABBIAMO TUTTI UNA FOTOGRAFIA CHE TUTTI ANNO VISTO, E CHE TUTTI CONOSCONO MA NESSUNO NE PARLA.LA STAMPA IN QUESTO CASO POI, E' ED E SEMPRE RIMASTA MUTA. NEL 1992 VI SONO STATE LE ELEZIONI DI CUI GOVERNAVA PER POCHI VOTI PRODI.GOVERNO DURATO DUE ANNI CIRCA NEL 94 VI SONO STATE LE ELEZIONI CHE ANNO MANDATO AL POTERE UNO SCONOSCIUTO DI POLITICA ATTIVA.CHIAMATO SILVIO BERLUSCONI. MA DALLE ELEZIONI DEL 92 AL 94 VI E STATA LA PREPARAZIONE DEL GOVERNO BERLUSCONI, ORGANIZATO DA COSA NOSTRA,(LA MAFIA DELLE MAFIE)DI CUI BERLUSCONI E SEMPRE STATO UN MEMBRO ATTIVO,NEL 1993 VI E STATO IL RECLUTAMENTO DEI DEPUTATI E SENATORI PER IL PARTITO CHIAMATO FORZA ITALIA.ED E PARTITO IL RECLUTAMENTO. MEMBRI ATTIVI DI COSA NOSTRA ANNO CONTATTATO,PRIMA'. TUTTI I NON ELETTI IN PRIMIS DEI PARTITI DELL'ARCO COSTITUZIONALE, OFFRENDO AD ESSI DA 20.000,AI 30.000 VOTI,PER ENTRARE IN FORZA ITALIA.CHE IO SAPPIA DALLE MIE RISULTANZE NESSUNO A RIFIUTATO.NEL 1994 LA LISTA DEI DEPUTATI ERA PRONTA ANCHE SE NESSUNO CONOSCEVA I NOMINATIVI DEI DEPUTATI E SENATORI AVVENUTA CIRCA 5 6 MESI PRIMA DELLE ELEZIONI,NEL FRATEMPO GLI UNICI RICAMBI AVVENIVANO ANCHE IN QUEL PERIODO PER LE CARRICHE ALTE IN GRADO ISTITUZIONALI.NON MI RISULTA ANCORA OGGI VI SIA STATO UNA SOLA PERSONA DI CUI ANNO PROPOSTO LA CARRICA DI SENATORE HO DI DEPUTATO CHE ABBIA RIFIUTATO.EPPURE UNO FRA QUESTA MOLTITUDINE VENDUTI AL MIGLIOR OFFERENTE CE'ESISTE, ED E ANCORA VIVO PUR AVENDO UNA MALATTIA TERMINALE SOPRAVVISSUTO FINO AD OGGI UNICO AL MONDO A QUESTA TERRIBILE MALATTIA.ARMANDO CROCICCHIO A RIFIUTATO 30.000 PER ANDARE CON BERLUSCONI COME DEPOTATO.

armando crocicchio (armando crocicchio armaghedon.), milano. Commentatore certificato 01.08.11 06:08| 
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RIESCE A DIGERIRE TUTTE LE PORCATE DELINQUENZIALI DI SILVIO BERLUSCONI .FORSE ANCHESSO A DEGLI SCHELETRI NELL'SUO CURICULUM VITAE,NON E POSSIBILE MANTENERE IL POTERE NON DEMOCRATICO, MA DITTATORIALE,DI BERLUSCONI E I SUOI SCAGNOZZI ,ELETTI DALA MAFIA DELLE MAFIE, CHIAMATA, COSA NOSTRA.QUESTO ESERCITO DI BANDITI,A TROVATO E CREATO I DEPUTATI E I SENATORI,TRA LE FILE DEI NON ELETTI NEI PARTITI DELL'ARCO COSTITUZIONALE ITALIANO .OFFRENDO AD ESSI A CHI 20.000 VOTI ,A CHE 25,000 VOTI,A CHI 30.000 VOTI.OFFERTI ANCHE AL SOTTOSCRITTO.TUTTI QUESTI VOTI SONO STATI OFFERTI AI NON ELETTI, DEL 1992 DI TUTTI I PARTITI DELL'ARCO COSTITUZIONALE IN QUANTO ALLA LEGA DI BOSSI IN SEGUITO E RIUSCITA A COMPRARSELA IN BLOCCO OFFRENDO A BOSSI UNA CIFRA CHE ESSO NON E STATO IN GRADO DI RIFIUTARE.IN QUESTA SUDBOLA MANIERA BERLUSCONI E COSA NOSTRA, DI CUI BERLUSCONI E UN MEMBRO ATTIVO. SI SONO ASSICURATI LA GESTIONE DEL GOVERNO ITALIANO LA GESTIONE DELLA FINANZA ITALIANA.QUESTE COSE IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA BEN CONOSCE.MA IL GUAIO E CHE ANCORA MEGLIO, TOLLERA.

armando crocicchio (armando crocicchio armaghedon.), milano. Commentatore certificato 01.08.11 05:21| 
 |
Rispondi al commento

vaselina: un po' piu di fica e calcio in tv e la prossima classe politica riavrà il controllo della massa.che ormai è diventata poltiglia umana.siamo spacciati,perchè il degrado ce lo sorbiremo noi.come sempre.auguri.

apoca7yp53 01.08.11 05:19| 
 |
Rispondi al commento

SALVE, E'UN MOMENTACCIO X TUTTI.SOPRATTUTTO X LE PERSONE ONESTE COSTRETTE A SUBIRE OGNI TIPO DI SOPRUSI, X POTER CAMBIARE QUESTO PAESE DEVONO CAMBIARE PRIMA GLI ITALIANI,ASSUMERSI LE PROPRIE RESPONSABILITA' RIMBOCCARSI LE MANICHE E LAVORARE, ANCHE LAVORI COSIDDETTI UMILI, E' IMPORTANTE LA CULTURA LA SCUOLA E'ALTRETTANTO IMPORTANTE IMPARARE UN MESTIERE,DI CUI LA MAGGIOR PARTE SCOMPARSI, FABBRI, FALEGNAMI,ELETTRICISTA, ECC, E' VERO NON C'E' LAVORO, MA MOLTISSIMI NON VOGLIONO LAVORARE,ORMAI E TUTTO IN ROVINA, ESTREMO CONSUMISMO, AUTO, TV,CELL, VACANZE, DI CUI LA MAGGIOR PARTE DELLE NUOVE GENERAZIONI NON SANNO UN CAZZO, SI CIBANO DI FALSO CALCIO, FALSA TV, E POCHI IDEALI VERI, COME SEMPRE X IL GIUSTO VALORE DELLE COSE BISOGNA MERITARLE E CONQUISTARLE, SICURAMENTE LA MAGGIOR COLPA E DI AVER ALLEVATO UN ESERCITO DI PECORE E NULLAFACENTI,SONO STATI INDOTTI ALLO SBALLO IN QUANTO SONO SVUOTATI DA OGNI PRINCIPIO MORALE, X TUTTI LO STUDIO, ANCHE X LE TESTE DI CAZZO, UN ESERCITO SCONFINATO DI GENTE IMMOTIVATA, E SENZA UN MESTIERE, NON X LORO COLPA,SOPRATTUTTO X LA IGNORANZA DEI GENITORI,OGGI CI TROVIAMO DI FRONTE AD UNA VERA CATASTROFE, NON SI E' PIU' DISPOSTI A RINUNCIARE AL CONSUMISMO NEVROTICO, IN TUTTI QUESTI ANNI IL POTERE DELLE TV-FALSE-GIORNALI -FALSI-POLITICI VECCHI E SENZA IDEE,IMPEGNATI A RUBARE STAFOTTENDOSI DEL LORO PAESE, LURIDI INGORDI E BASTARDDI E MAIALI,TUTTI D'ACCORDO COMPRESO I VENDUTISSIMI SINDACATI,(MAI ESISTITI VERAMENTE)QUESTO MONDO DI ARGILLA STA CADENDO A PEZZI, DOVE SONO GLI UOMINI VERI CON LE PALLE..X POTER INTRAPRENDERE DELLE VERE LOTTE,DI AVERE LA CAPACITA' DI BUTTARE NELLA MERDA QUESTA LURIDA COZZAGGLIA-CHE DA BEN +50 ANNI-SUCCHIA IL SANGUE DELLA POVERA GENTE,SIAMO STATI TROPPO DISTRATTI, NON ABBIAMO CAPITO DI FARE IL LORO GIOCO, DESTRA. SINISTRA,COMUNISTI DEMOCRISTIANI-LIBERALI-C'E'L'ANNO MESSO NEL CULO A TUTTI,HANNO DISTRUTTO TUTTO, RAGGIRANDOCI, E NEL NOME DEL POPOLO E DELLA FALSA DEMOGRAZIA, FANNO PICCHIARE GENTE INERME,ONESTA,RUBANDOCI L'ANIMA

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 01.08.11 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, va bene che, secondo il comune detto che recita così: Spes ultima dea, tentare non nuoce. Ma Ti chiedo: credi veramente che, una lettera come questa che hai inviato al nostro Presidente , possa contribuire a far evitare il tracollo finale, della nostra povera, misera Italia? Ho notato che Napolitano , quando deve ammonire o riprendere la classe politica, lo fa, senza tanti complimenti, mi pare. Il problema, però , sta nella quasi assoluta certezza che Egli resta inascoltato. Solo in apparenza, qualcuno sembra ''colpito'' ,dalle sagge e talvolta dure parole,del nostro Presidente della Repubblica.
Come vedi,non sono ottimista...Spero di aver torto perché, in tal caso, potremo un giorno, tirare un sospiro di sollievo. Ma , per ottenere un risultato fondamentale, vitale come la vita nazionale, la sua economia e via dicendo, è necessario un costante sforzo di tutti noi,compresa quella parte che finora , si è dimostrata capace soltanto di chiedere sacrifici a chi, ormai,non può più farne ...o giù di lì.
Ricordati (caso mai ve ne fosse il bisogno di dirtelo) che la ''nostra'' classe politico-parassitaria è distante milioni di anni luce, dalla popolazione italiana. Inoltre , la casta dei politici, ha agito in modo tale, da ridicolizzarci su scala mondiale. E , per salvare la faccia, facciamo i funerali di stato ai nostri militari che muoiono in Afghanistan, con le solite, odiose ipocrisie!!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 31.07.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTTE.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 31.07.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la lettera di Grillo al 99%. Essendo l'Italia un regime mediatico bipolare non verrà ripresa da nessuna tv o giornale.

Se Grillo non è né il portavoce del M5S né il suo leader (cosa difficile da credere), se il M5S non ha un direttivo né un portavoce ufficiale che non sia Grillo, non essendo un partito (o almeno non avendo uno statuto che lo contraddistingua come tale), e se il M5S condivide l'appello di Grillo a Napolitano, mi chiedo allora in quale modo il M5S possa rappresentare questa posizione, di puro buonsenso e di responsabilità, sullo stato del paese all'opinione pubblica italiana se non attraverso un portavoce ufficiale (sempre che la condivida). Non è una semplice questione formale, è essenziale che un Movimento che si dice autonomo ma che usa un logo di Grillo per presentarsi alle elezioni esprima la sua personalissima visione sullo stato del paese. Per la stragrande maggioranza degli italiani (quelli che sono un po' informati) il Movimento E' Grillo: che piaccia o no le cose stanno così, sicuramente anche per superficialità o malafede dei media ma questa è la realtà. Per come stanno le cose Grillo è la forza ma anche il limite principale per la crescita del Movimento: questa non è una critica ma una semplice constatazione che ognuno può fare discutendone con conoscenti o amici.

Presumo quindi che il M5S condivida l'appello di Grillo che, ripeto, è di puro buonsenso e di responsabilità nei confronti del paese. Nessuno, a meno di possedere una barcata di CDS per speculare sul default senza aver mai investito sul debito, può augurarsi la bancarotta italiana (e congelamento di risparmi e pensioni degli italiani) solo per legittimi odio nei confronti dell'infame casta dei partiti.

Ecco perché vorrei sapere quale sarebbe la "figura di profilo istituzionale, non legata ai partiti" della lettera. Vorrei però, e credo di non essere il solo, che fosse il M5S a raccontare questa parte della storia e non un altro comunicato politico del blog di Grillo.

Riccardo 31.07.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

de iure condendo... si veda - su tale prospettazione - l'ottimo lavoro svolto da autorevole dottrina costituzionalista disponibile al link http://www.associazionedeicostituzionalisti.it/sites/default/files/rivista/articoli/allegati/d'Addabbo.pdf

Gian Luca Masia 31.07.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido, mi associo e sottoscrivo la lettera inviatale da "Beppe Grillo"

Cosi ho scritto per oggetto al sito "posta" del Quirinale

https://servizi.quirinale.it/webmail/

Ho copiato/incollato e sottoscritto la lettera di Beppe Grillo al Presidente della Repubblica
Fatti, non solo commenti


"Lo scenario che ci aspetta è quello di una progressiva perdita di sovranità nazionale a favore della UE, finalizzata all'implementazione delle fallimentari politiche liberiste da essa imposte.

E' facile prevedere gli effetti sociali di tutto questo. Si tratta di misure che costringeranno a tagliare drasticamente la spesa destinata alla salute, alla scuola, ai servizi sociali. Gli enti locali subiranno ridimensionamenti ai bilanci ben maggiori di quelli già realizzati, trovandosi costretti a tagli draconiani ai servizi pubblici, con fortissime ricadute negative per le condizioni di vita di tutti noi. La scuola e l'Università subiranno ulteriori tagli, a partire da una situazione come quella attuale, nella quale esse sono già sostanzialmente al limite della sopravvivenza. L'attacco ai diritti dei lavoratori continuerà, secondo la linea scelta in Italia da Marchionne. Il lavoro sarà sempre più precario. La depressione economica rafforzerà il drammatico problema della disoccupazione, mentre le famiglie avranno sempre maggiori difficoltà a fungere, come hanno fatto finora, da sostituti del Welfare State.

La conseguenza sarà la cancellazione di ogni residua forma di Stato sociale, un ulteriore e drammatico aumento della disoccupazione e del lavoro senza diritti, la drastica diminuzione delle condizioni di vita di larghissimi strati della popolazione.

Una delle conseguenze dell'impoverimento materiale e culturale che ne risulterà, sarà che l'Italia non sarà più in grado di competere sui segmenti del mercato ad alta specializzazione.

[...]

Quello che stiamo delineando è lo scenario di una profonda involuzione che renderà il nostro paese in sostanza un paese del Terzo Mondo."

(Marino Badiale - Alternativa)

Napolitano è assolutamente organico al disegno politico economico appena descritto, quindi questa lettera è del tutto inutile oltre ad essere leggermente mistificatoria.

La realtà è ben altro. Apriamo gli occhi. Grazie.

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 31.07.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Questi quà non faranno mai niente(compreso napolitano)....cazzo gliene frega a loro dell'economia italiana e della crisi!!! Secondo voi la sentono la crisi con 20000€ al mese????!!!! Secondo me dobbiamo fargliela sentire noi...non la crisi ma una bella mazza dove dico io!!!!

Simone G., Imola Commentatore certificato 31.07.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao!

Ha visto sign. Grillo che appena ha mandato la lettera al Presidente, lui si é congelato lo stipendio!!!! Le
sue lettera hanno del miracoloso! Provi
con tutti gli altri in parlamento anche, magari
seguono l'esempio...

Saluti
Gabriele

Gabriele Favro 31.07.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

86 anni (a cosa gli sono serviti?);
anche i bambini piccoli sanno discernere dal
Bene e dal male, a noi Itagliati però questo
Presidente sta proprio a pennello nel senso che
ce lo meritiamo.
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 31.07.11 21:54| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passo indietro qui'
discontinuita' piu in la' ...
tralalala.lala.la

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 31.07.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che risponda positivamente...ma soprattutto che risponda!

danilo pozzerle 31.07.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento


IL MINCHIA-Titanic

il minchia-Titanic stà affondando ; un vecchio comandante nella sua immensa sala antica , ricca di ori , personale , servitu' e paggi,si aggira pensoso dopo aver lanciato proclami all'unione e al darsi da fare . Poi in un sussulto ,visto che il minchia-titanic affonda GRIDA : ALLARME ! ALLE SCIALUPPE DI SALVATAGGIO!...sulla base dell'art.88 del minchia-statuto , regolamento del minchia-titatic .

Nelle altre sale , fastose , belle e opulente , mentre l'orchestra di nani -ballerine e zoccole impera il presidente degli ufficiali in prima del minchia-titanic ha un sussulto,sorretto dagli altri garn ufficiali , ma come lo sà il vecchio che senza la controfirma mia ( art 89 dello statuto -regolamento del minchia-titanic non si fà niente ?) , DECIDA IL PARLAMENTO degli ufficiali ....che tra sbadigli , ruberie , sollazzi e complotti rimane ad origliare nel gran litigio.

Nel mentre i passeggeri ; erano divisi . Chi continuava a prendere il te , mangiare a volontà e divertirsi negli ampi bar , ristoranti del minchia-titanic , chi rubava , chi aspettava indulgenze dai gran ufficiali , un'altra parte dei passeggeri fremeva , scriveva cartelli , faceva petizioni , manifestava nel pontile in basso ben sorvegliato dai gendarmi del minchia-titanic ....ma quei pochi che cercavano di raggiungere le sale di comando della nave , venivano gettati in mare.

E cosi' la contesa , come da costituzione-statuto -regolsamento del minchia-titanic si doveva risolvere nell'alta corte della nave , convocata che dirimeva ..i conflitti fra il comandante e il capo degli ufficiali.

Ma ....tempi lunghi ...e il buon Titanic ormai era a picco sommerso dalle acque . L'ultimo sopravvisuto dei passeggeri GRIDO' :
CHE COGLIONI ! mentre veniva sommerso dalle acque .

Non tanto perchè perdeva la vita , ma perchè all'orizzonte intravedeva le scialuppe di salvataggio che portavano in salvo ..comandante , presidente degli ufficiali , parlamento , corte e qualche ruffiano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Prodi, Berlusconi, Dalema, Di Pietro..... chiunque di loro guidi questo paese, per quanto bravo, onesto, capace, non risolverà mai i nostri problemi.
allora la soluzione !!!
Questo Stato ha 3mln.600mila dipendenti pubblici di cui la metà non serve. Sarebbero 1.800mila persone. Vogliamo essere magnanimi,
prendiamone SOLO 1 mln di loro e mandiamoli a casa. Lo stato fuzionerebbe molto meglio e risparmierebbe almeno 3 miliardi al mese
(40 miliardi all'anno). Continuiamo invece a prenderci in giro facendo finta di non sapere quale è il vero problema di questo paese.
by

esposito g. Commentatore certificato 31.07.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Lo scandalo dei multisala all'ombra di Veltroni


Affari sospetti, l'indagine della Procura di Velletri. I terreni su cui sorgono i cinema ceduti a un ventesimo del valore. Business da un miliardo di euro, ma alla città di Frascati sono andati solo 42 milioni.

L’inchiesta sulla compravendi­ta dei «terreni cinematografici» che fa tremare il Pd laziale è ricca di spunti e coincidenze che finiscono per accendere i riflettori sulla ex giunta guidata dal cinefilo Walter Veltroni. L’autorità giudiziaria di Velletri si muove con riservatezza perché l’affare miliardario dei cine­multiplex alle porte di Roma ri­schia di travolgere tutto e tutti.


vigliacca boia se sti giudici riescono a pizzicarne uno della lega!!!

Giangiacomo Rossi Commentatore certificato 31.07.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E si, è cosi. Allora, o invadiamo la Presidenza della Republica con milioni di e-mail, di lettere,
di fax e telegrammi, per dirgli di sciogliere le camere e andarsene anche lui con tutti i delinquenti, o preghiamo che gli venga un colpo, o facciamo la rivoluzione con la gigliottina...o, o, o...che facciamo?
Ma ricordatevi, soltanto un 20% di Italiani sono in grado di cambiare le cose, il resto è una massa informe di testa di cazzo che non meritano d essere liberati dalla schiavitù..sono loro che hanno e permettono a questa oligarchia di criminali di continuare a saccheggiare il Paese.
Facciamola sta rivoluzione, ma lasciamo la massa schiavi anche dopo...m/l
preseverando

mario bottoni 31.07.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno è in grado di spiegarmi il significato di SACRIFICIO, per uno che guadagna DIECIMILA EURO AL MESE??

Ho provato a immaginare, diverse situazioni, fino al dimezzamento dello stipendio a CINQUEMILA EURO AL MESE, eppure la parola SACRIFICIO, ancora non mi appare reale.

Se non per il fatto che questi nostri politici nonostante i diecimila euro CEDONO ALLA CORRUZIONE, e lasciano che QUALCUNO PAGHI IL FITTO DEI LORO APPARTAMENTI, allora si che capisco, l'INGORDIGIA, l'AVIDITA' sono cosi forti che NON POSSONO RINUNCIARE A NULLA.

Sono POVERI, di spirito e di intelletto.

Mario Amabile Commentatore certificato 31.07.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

e poi preferisci "disertare" e non "dissertare" perchè sai che emergerebbero le tue balle pretine!

Non hai le palle per sostenere un discorso sul tuo dio!

Sei un "suo" testimone molto scadente mio caro!

E non ti mando a fare in culo perchè se sei davvero un prete, e mi prendi alla lettera, avrei sulla coscienza un chierichetto questa sera!

record del mondo di bannature+1 (quasi 2) 31.07.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE MA CHE CAZZO FAI ??????

(italiani !!! ma che cazzo fate ??? perchè non protestate????).

Beppe !!! c'e' uno che ti ha ascoltato

c'è un cittadino a Roma davanti a Montecitorio che fa VERAMENTE lo sciopero della fame (NON COME PANNOLONE GIACINTO) da 62 giorni per il PARLAMENTO PULITO ma è trascurato e oscurato su questo blog,,, c'è qualcosa che dobbiamo sapere ??

informazione: Domenica prossima ci sarà lo staff di Radio 105 insieme ai contestatori, si prevedono circa 30 mila presenze, Beppe siamo ancora in tempo,, se ci presentiamo all'ultimo minuto potremo passare da PARACULI...
Beppe l'amico, l'amico vero, è colui che ti fà notare anche i tuoi errori
ciao

esposito g. Commentatore certificato 31.07.11 19:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI!!!!! POPOLO DI SMIDOLLATI.... UNA SETTIMANA PER FAR CADERE TUTTO.... E RICOMINCIARE DA ZERO.....

coffee c. 31.07.11 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente,alla veneranda età di ottantasei anni e qualchecosa,ha la grande opportunità,forse,di rimanere almeno un ricordino nella mente degli italiani.MANDI TUTTI QUESTE CAROGNE A CASA A CALCI NELLE PALLE.E se,visto sempre la sua venerandissima età,dovesse avere un pò di fiatone al primo calcio,si ricordi che quì troverà tantissimi aderenti felici di sostituirla.Aggratis naturalmente per contribuire alla "sacrificio economico" di questo paese.

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 31.07.11 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Vi leggo talvolta, sono un iscritto Pd ma mi piace capire anche chi ha idee diverse dalle mie…
Certo leggere u un blog frequentato da persone certamente molto interessate alla vita civile e politica che(cito Mauro Corelli)nel luglio 1943 il Gran Consiglio sfiduciò Missolini anche sull'onda di una forte opposizione in parlamento…beh, allora capisco che non si tratta di idee diverse, abbiamo proprio due multiversi di riferimento distanti…in quello in cui vivo io il Parlamento nel 43 non c'era, era stato sostituito dalla Camera dei Fasci e delle Corporazioni, nella quale ovviamente non si palesava alcuna opposizione.
Ad maiora

Francesco Balducci 31.07.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal MATTINO di oggi
Tartaruga Caretta Caretta in difficoltà salvata dal nucleo mare dei vigili urbani
-----------------------------------------
... ci possiamo permettere i vigili urbani del mare,
MA COME CAZZO ABBIAMO ATTO A NON FALLIRE FINO AD OGGI ?????.

... e poi salvata una tartaruga in difficoltà in mare .....???? in mare ??? una tartaruga in difficolta in mare ??? ... e dove l'hanno portata in montagna ?????

esposito g. Commentatore certificato 31.07.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peppe, un link che ci consenta di firmare la lettera e inviarla singolarmente ognuno di noi al presidente.

Maria Anna Stingone 31.07.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

IL PRIMO CITTADINO L'UNICO VERO RESPONSABILE.... CHIEDIAMO DIMISSIONI SUBITO, SCIOGLIMENTO CAMERE E GOVERNO TECNICO DI EMERGENZA!!!!!!!!!!!

coffee c. 31.07.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera condivisibile,

vorrei avvisare però che essi faranno di tutto per rimanere attaccati al bottino perchè sanno che di qui al 2013 tutto può ancora accadere e non gli IMPORTA NULLA se stanno portando l'Italia al default.
Il prezzo lo pagheranno lavoratori, pensionati e studenti

Per questo stanno già preparando l'ennesimo trabocchetto per farla franca: la legge Ammazza Processi.
Essi poi sanno quanto è DETERMINANTE il controllo delle TV per il consenso.
Ora , con la cacciata di Annozero, Vieni via con me, e la museruola a REPORT, la situazione dell'informazione di massa è INACCETTABILE

NON C'E' PIU MOTIVO DI CONTINUARE A PAGARE IL CANONE
Le multe dell'agcom a tg1 tg2 tg4 tg5 e Studio Aperto le pagherete voi con il Canone o continuando a guardare MERDASET

Bisogna Protestare con frequenza periodica ma costante davanti agli studi RAI, con e-mail, fax, telefonate ecc.
E BOICOTTARE MEDIASET: in nessun paese democratico un partito può posssedere 3 TV nazionali!!!!

Con ogni mezzo.

E poi SI GUARDI AI DATI OGGETTIVI,NOMI E COGNOMI, I condannati in parlamento, e dove stanno.

L'80% di loro fa parte del Partito Dei Ladri.

Significa che al governo ora c'è la più GRANDE banda di delinquenti della storia d'Italia.

Bisogna certamente guardare in tutti i partiti e ambienti dell'economia, ma BISOGNA PARTIRE DALLA PRIMA E PIU ENORME ANOMALIA.

Se loro non si arrenderanno mai, come dice Grillo, siamo NOI CHE DOBBIAMO SVEGLIARCI SE NO QUESTI CI MANDANO TUTTI IN DEFAULT.

Bisogna

- cominciare ad accamparsi davanti al parlamento
- Bombardare di mail e contestare ad ogni loro incontro pubblico TUTTI I PARLAMENTARI CONDANNATI O IMPUTATI PER MAFIA E CORRUZIONE PER COSTRINGERLI A DIMETTERSI COME IN QUALSIASI ALTRO PAESE D'EUROPA: E' ANCHE GRAZIE A LORO CHE STIAMO ANDANDO IN DEFAULT, SI DEVONO DIMETTERE

Se no è inutile filosofare e sparare a zero su tutto e tutti, saremo sempre qui a suonarcela e cantarcela da soli

Mario R. 31.07.11 18:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siccome il pres. della Repubblica è il primo cittadino, quindi il primo responsabile dello sfacelo italia, quindi il primo a dare le dimissioni..... IMMEDIATAMENTE!!!!!!!

coffee c. 31.07.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo e la rinvio alla Presidenza della Repubblica.

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 31.07.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento


La fatwa delle neonate
Lo sceicco saudita Saleh al Fawzan nella sua recente fatwa ha deliberato che i padri possono dare in spose le loro figlie, anche appena nate, ma i mariti potranno avere rapporti sessuali con loro solo quando queste potranno sopportarne il peso. (Il timore è che lo sciecco in questione sia molto magro).
La sentenza è stata emessa in questi giorni e sembra finalizzata a contrastare le “correnti moderniste e femministe” che serpeggiano nella famiglia reale saudita. Il ministro della giustizia di Riad ha infatti annunciato un provvedimento legislativo teso a limitare proprio le baby-mogli, una tragedia evidenziata dal caso di cronaca ripreso un po’ in tutto il mondo dell’inusuale divorzio accordato ad una bambina di dieci anni, a cui è stato consentito separarsi dal suo ottantenne marito.
E’ difficile sapere se qualche tribunale religioso saudita riconoscerà valore alla nuova fatwa, ma il pessimismo è legitimo, visto che in Arabia saudita è ancora in vigore la legge per cui una donna può essere operata solo se c’è l’autorizzazione di un suo congiunto maschio

ippolita ., genova Commentatore certificato 31.07.11 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, il napoletano. è stato eletto presidente nel 2006 dagli stessi parlamentari che bene o male siedono ora in parlamento. Ci vuoi far credere che abbia la forza di sciogliere le camere ? Ma va la , ma v la. Scomparso il berlusca ti sei rimesso a fare il comico ? Ma va la, ma va la !

Carlo Carli 31.07.11 18:17| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 31.07.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

In Siria i carri armati aprono il fuoco contro i manifestanti

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/31/siria-i-carri-armati-sparano-sui-civili-ad-hama-almeno-45-morti/149036/

I vari Popper e accoliti non si sentono, neanche mezza parola di sdegno e condanna.

Mah...boh...!

Certo se i Marines avessero lanciato anche solo un fumogeno cosi', per divertimento, si sarebbe aperto il cielo e la propaganda anti USA si sarebbe ancora una volta scatenata ma tutto tace.

Vuoi vedere che sono tutti all'Emporio Armani a far incetta di vesti politicamente stracciabili?


Un ebreo americano acquista per $ 300.000 i disegni di Mengele.
Mah!

http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-4098945,00.html#.TjUmE9gGLco.facebook

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

APPOGGIO IN TOTO LA TUA LETTERA AL PRESIDENTE BEPPE, E A TAL SCOPO L'HO INVIATA ANCHE DA PARTE MIA ALLA presidenza della repubblica SE ANCHE VOI SIETE D'ACCORDO FATE SENTIRE LE VOSTRE VOCI, IL SILENZIO E L'IDIFFERENZA NON PORTANO A NIENTE.

A.G.

Gori Andrea 31.07.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra cosa.

proprio per sgombrare il campo da possibili "opinioni" io cito sempre scritture della chiesa.

In primis la bibbia!
poi storici nominati dalla chiesa (lo stesso Flavio)

Come ho fatto prima!

Ed il pretaccio ha detto che era dan brown

Vi ci ho messo pure i passi del vangelo...

O sono opinioni pure quelle se li cito io e diventano un fatto solo se li citano gli stuprabambini autenticati?

record del mondo di bannature+1 (quasi 2) 31.07.11 17:46| 
 |
Rispondi al commento

trovi i miei vecchi sms. E quando li ha trovati, se li faccia stampare, legga le prime cinquecento pagine senza metterci troppo cuore (non era roba per lei) ne troppa testa (ero solo un tossico che ricordava i bei tempi passati, tutto qui). Si soffermi sul secondo anno, verso metà duemilaotto, sul periodo in cui iniziai a sentirmi un po' un 'dio', si ricordi che già le coincidenze erano in atto... già mi stavan fottendo.
A mia insaputa, ancora.
Non pensavo si potesse esser tanto stupidi a questo mondo..


Io voglio tornare a scrivere i miei sms come nel 2007. Prima che iniziasse a puzzarmi troppo il naso...
Io voglio tornare a far la mia vita senza coglioni intorno, tra locali, serate con qualche ragazza o con qualche bevuta.
Ma sig Grillo, ho bisogno che qualcuno chieda a Berlusconi - guardandolo bene negli occhi - se sapeva del teatrino d'addario. Era una messinscena frutto di un intercettazione telefonica.

stefano 31.07.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento


Da GOGOL:
La ricerca di - snandolinatore - non ha prodotto risultati in nessun documento.

Suggerimenti:

* Assicurarsi che tutte le parole siano state digitate correttamente.
* Provare con parole chiave diverse.
* Provare con parole chiave più generiche.
* Smettere di dare retta ai leghisti


Trilussa quotidiano

LA MADRE PANZA
Vedete quell'ometto sur cantone
che se guarda la panza e se l'alliscia
con una specie de venerazione?
Quello è un droghiera ch'ha mischiato spesso
er zucchero cor gesso
e s'è fatta na bella posizione.
Se chiama Checco e è un omo che je piace
d'esse lasciato in pace.
Qualunque cosa che succede ar monno
poco je preme: in fonno
nun vive che per quella
panzetta abbotterella.

E la panza ja preso er sopravvento
sur core e sur cervello,tant'è vero
che, quanno cerca d'esternà un pensiero
o deve espone un sentimento,
tiè d'occhio la trippetta e piano piano
l'attasta cò la mano
perchè l'aiuti ner raggionamento.

Quanno scoppiò la guerra l'incontrai.
Dico:-Ce semo...-Eh,-fece lui-me pare
che l'affare se mette male assai.
Mò stamo a la finestra,ma se poi
toccasse pure a noi?
Sarebbe un guajo! In tutte le maniere,
come Italiano e come cittadino
io credo d'avè fatto er mi dovere.
Prova ne sia che ho provveduto a tutto:
ho preso l'ojo,er vino,
la pasta,li facioli,er pecorino
er baccalà,lo strutto...-

E con un aria seria e pensierosa
aggrotto l'occhi pé rivede
se nun s'era scordato quarche cosa.
Perchè,Checco,è così:vò la sostanza,
e unisce sempre ne la stessa fede
la madre patria cò la madre panza.


Ricorda qualcuno?

SvegliateviItalianiBravaGente

Romano Fabio 31.07.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i Ministeri di Roma, le Regioni, le Province, i Comuni, le Circoscrizioni, le Società/Aziende create per i politici trombati etc... adesso la Lega Nord crea i Pezzettini di Ministeri decentrati allo scopo di rinvigorire ulteriormente lo spreco e IL DEBITO PUBBLICO. Facciamo appello agli ultimi residui, agonizzanti neuroni degli elettori padani che seguono ancora oggi Bossi pedestremente, alla vigilia del più grande default europeo dalla seconda guerra mondiale, affinchè mediti sul fatto che la Lega Nord è il più avanzato Partito dello spreco oggi in attività e si ravvedino.


Chiara Mente Commentatore certificato 31.07.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appare sempre più evidente,

al caldo sole di luglio e nel terso cielo estivo,

che "quando si ha bisogno di illusioni

gran parte del cervello viene impiegata

per non vedere la realtà"

(cit. Saul Bellow).

Appare ancor più evidente come, da sempre,

una piccolissima minoranza di individui,

perfettamente consapevole

della realtà della vita e della morte,

ma soprattutto della realtà

del bisogno di illusioni della maggioranza,

si guadagni da vivere

inventando mistificazioni e menzogne

e vendendole ai poveri mentecatti,

che se ne nutrono.

Accade poi che,

quando si cerca di dare

consapevolezza della realtà

al di sotto delle mistificazioni

vi troverete contro

non solo, come è normale e ovvio,

quei pochi che sulla mistificazione della realtà

prosperano e guadagnano,

vendendo illusioni ai molti,

ma anche quei molti

che comprano quelle mistificazioni,

da cui ricavano le illusioni

di cui hanno bisogno per vivere.

Infatti i migliori venditori

di mistificazioni e di illusioni

sono quelli che conoscono meglio

le illusioni di cui la maggior parte

degli esemplari della specie Homo Sapiens

ha bisogno per sopravvivere

e sono pertanto abilissimi

a costruire e diffondere

le mistificazioni migliori

quelle più adatte

ad irretire e tenere in pugno le masse

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 31.07.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' non sostenere QUESTO REFERNDUM:

http://www.referendumleggeelettorale.it/

e' una cosa seria, si puo' gia' firmare nelle segreterie comunali.
A quel che capisco:

1. rimuove le liste bloccate e reintroduce la preferenza

2. rimuove l'assurdo premio di maggioranza che assegna il 55% dei seggi al partito di maggioranza relativa, anche se ha il solo 30%

3. Aumenta la soglia di sbarramento al 4% alla camera

4. rimuove dalla scheda l'indicazione del candidato premier che e' una schifosa forzatura istituzionale,

e' il momento adatto e il fatto che nessun partito lo voglia mi sembra promettente :)

Michele Bellazzini 31.07.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

dal suscritto post di Beppe
. . . In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale. Una figura di profilo istituzionale, non legata ai partiti, con un l'unico mandato di evitare la catastrofe economica e di incidere sulla carne viva degli sprechi. Ricordo, tra i tanti, l'abolizione delle Province, i finanziamenti pubblici ai partiti e all'editoria e le grandi opere inutili finanziate dai contribuenti, come la Tav in Val di Susa di 22 miliardi di euro. Gli italiani, io credo, sono pronti ad affrontare grandi sacrifici per uscire dal periodo che purtroppo li aspetta, ma solo a condizione che siano ripartiti con equità e che l'esempio sia dato per primi da coloro che li governano . . .

E penso che su queste poche righe si sia detto tutto.

Rileggiamole e meditiamoci, perchè oltre q

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera.

Il Pres. del(la) Rep. risponderà alla presente lettera?
Riusciranno i neocom a sovvertire il pensiero grillesco sempre concentrati sulla lotta di classe del ploretariato operaio quasi scomparso dal belpaese?
Riusciranno i leghisti a infilare qualche post peggiore dei passati?

Tutto questo alla prossima puntata . . .
Non mancate e ricordate che . . .

Se per il M5S tu parteggi, nella neodemocrazia credi e in attesa dei giusti tempi, intanto la parcheggi . . .

'Nasera.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

stemperiamo i toni

ippolita ., genova Commentatore certificato 31.07.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E esattamente quello che ho sempre pensato da anni cioè che la lettera di Beppe e sacrosanta verità, purtroppo in Italia tra i nostri politici e rimasto solo Di Pietro a fare opposizione ma nessuno lo ascolta, Beppe Grillo fa del suo meglio per far capire che in l' Italia stà andando a rotoli, spero che si possa mandare questa lettera al nostro Presidente della Repubblica e che si decida a fare qualcosa altrimenti siamo fritti.

angela carbonara 31.07.11 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Per chi è interessato a Panama per investire o trasferirsi, è sul blog di vivereapanama una utilissima guida, pratica e semplice che si può scaricare nel proprio pc o telefonino.

www.vivereapanama.com

leomar g. Commentatore certificato 31.07.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

@ Giangiacomo Rossi
6 anni.....sono 6 anni che ci frulli le palle 24 ore al giorno con la tua propaganda legagnola.
Ti prego, dimmi che sei pagato per farlo perchè neanche il livello di "intelligenza" media del vostro elettorato (che è notoriamente RASOTERRA) può giustificare un impegno poltico gratuito di questo genere.


poverino lui nn vuole percepire aumenti del suo super stipendio, ma gli altri papponi ke stiamo mantenendo ke aspettato..........votano i loro aumenti per alzata di mano ...sti gran figli di p......io invece ke mando avanti una famiglia con il mio unico stipendio di 1.700 euro al mese, io ke ho un marito disoccupato da nn so quanto tempo? mi sono rotta le palle di sentire solo kiakkiere è ora di farla sta rivoluzione basta dico basta....ho quattro figli due lavorano e due le ho sulle mie spalle ma ke devo fare? come lo risolvo il mio problema e quello di ki stà pure peggio di me? kiedo solo lavoro e tranquillità, ho 60 anni e penso di meritarla, kiedo solo questo.gente basta farsi prendere per il culo s v e g l i a m o c i i tempi sono maturi.

alessandra.sciascia 31.07.11 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sig Grillo, trovi i miei vecchi sms.
trovi quel numero. Tra le migliaia di frammenti poetici, pezzi di racconti scritti a vent'anni, estrapolazioni o intuizioni nuove, farse o tragedie, dialoghi da metter in bocca ai miei personaggi. Vestivo un po' tutto, tra bello e brutto, è un lavoro serio l'arte, raschia la propria vita, la ribalta... insieme però c'è anche lo schifo che mi provocava il dipendere da qualcosa... c'è la mia lotta per uscir dalle droghe. E i fantasmi del mio passato. un padre che truffava la gente e credeva che i lavoratori fossero tutti fessi, e tanto altro... è la mia vita.
E nessuno ci doveva mettere il naso.
E' cuore, dolore, comprensioni a fatica...
Ma deve iniziare a leggere dall'inizio, quando la serietà poetica o l'umorismo eran decisi in me.
Deve iniziare a leggere da quando mi regalarono quel numero che le ho dato. Non capirebbe ugualmente il perchè di certi sms ma inquadrerebbe un po' meglio il perchè, a un certo punto del duemilaotto, scrivessi a una donna che la supplica di un ragazzo per consegnar una bustina dall'altra parte della strada mi puzzò alquanto.
Signor Grillo, quando decisi di smetter con le stronzate, qualcuno ha pensato bene di farmi passar per spacciatore. Così la penso, così ho scritto. Vedevo la cosa come trucco preventivo per screditarmi come scrittore. E lo capivo, trovavo ridicola molta gente nella moda, non mi piacevano i leccaculi e i voltafaccia, non mi piaceva star al centro dell'attenzione di qualche vecchio ricco, non mi piaceva la società dell'immagine, non mi piaceva la tv berlusconiana, non mi piacevano tanti tipi di uomini... o tante cose. certo, inasprivo un po' per via di seduzioni tossiche...
Ma ci son cose in quel numero che deve avere anche lei, non solo chi si nasconde dietro ad altra gente.
Sig Grillo, son serio. il paese sta già andando a rotoli per colpa di sta gente... stan gettando merda su tutti ormai. Solo che eran più amici del partito di berlusconi che di quegli altri...

stefano 31.07.11 16:25| 
 |
Rispondi al commento

UN PENSIERINO.....http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 31.07.11 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Troppo spesso per qualsiasi reperto archeologico si insediano cantieri che bloccano la citta' e la viabilita', per poi scoprire che un bambino "romano", 2000 anni, fa scarabocchiava sulla parete,
come fanno i bambini tutt'ora!
Questa invece sembra una scoperta degna di nota.
Un magnifico mosaico scoperto nel Colosseo.
Video di un min.:
http://www.bbc.co.uk/news/world-europe-14356604

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,per quello che serve sottoscrivo in pieno il tuo appello al presidente della repubblica italiana,siamo alle porte coi sassi veramente come si dice in Toscana,saluti un abbraccio.

Alessio R., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento

The answer is blowing in the wind!

Credo che non ti arriverà mai una risposta.
D'altronde anche il nostro Beppe
è contrario a che vengano pubblicati in rete
i redditi di tutti i cittadini.
L'aveva scritto in un vecchio post.
Io invece sarei d'accordo!
Ciao!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal dire al fare c'è una pozzanghera,o un mare ? Grillo e m5s ?

giovanni p., vicenza Commentatore certificato 31.07.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Domanda ai politici - autore: admin - pubblicazione del: 28-12-2009

Perché lei non approva l'idea che i redditi di tutti i cittadini italiani siano pubblicati in rete come aveva fatto Visco?
In realtà l'evasione fiscale é un furto che si perpetra ai danni dei cittadini onesti e quando si ha notizia di reato é giusto che tutti collaborino a smascherare i colpevoli.
L'efficacia di una misura del genere é indiscutibile.
Destinatario:
Ministro Tremonti !!!!!!!!!!!!!!!
Risposta:
Risposta non ancora pervenuta!!!!!!!!!!!!!!!!

gagliardo giuseppe 31.07.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Il buon padre di famiglia comincia a tagliare prima della bancarotta. Tagliare dopo a che serve se non soltanto a ripulirsi la coscienza?
Troppo facile rinunciare all'aumento di uno stipedio già di per sè faraonico.
Ai tempi di Gesù i governanti tagliavano la decima sul cumino per dare il "buon esempio" salvo poi continuare a sollazzare immersi nei propri privilegi. Dopo 2000 anni non è cambiato nulla: sempre le stesse ingiustizie e iniquità farcite da un'insopportabile ipocrisia.
"Guai a Voi!" disse Gesù, ma pare che voi, ferventi cristiani sulla carta, ve ne sbattiate ampiamente di quanto pronunciato da Colui al cui altare v'inchinate in occasione di qualche funerale di soldati ammazzati in guerra. E' bene che voi, governanti ipocriti, e tutti coloro che tra noi migliori di voi non sono, analizziate bene cosa il Figlio di Dio intendesse con "Guai a Voi!" e che ve la ripetiate in mente più e più volte al giorno.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma il carrozzone RAI quanto ci costa ???

vendendo le 3 reti RAI ( Veltroni vuole associare il canone Rai con bolletta Enel :))) quanto incasserebbe lo stato ??

Pensate il mancato pagamento del Canone rientra nell'ipoteca prima casa EQUITALIA :))

la ghigliottina è poco....MERDE

sabatino 31.07.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMINCIAMO A RIDURRE LE OPERE PUBBLICHE PREVISTE CHE VI ASSICURO IL NOVANTA PER CENTO NON SONO NECESSARIE E SERVONO APPENA A MANTENERE UN SISTEMA , O ALMENO FERMIAMOLE PER DUE ANNI...RIDUCIAMO DEL CINQUANTA PER CENTO L'ILLUMINAZIONE PUBBLICA A DETERMINATE ORE NOTTURNE E IN ZONE DOVE NON SERVE. RIDUCIAMO I COSTI DELLA POLITICA VERAMENTE, TASSIAMO DI PIU'LE RICCHEZZE FINANZIARIE I GRANDI PATRIMONI I REDDITI PIU' ALTI...COMBATTIAMO VERAMENTE LE MAFIE E L'EVASIONE FISCALE, MA PENSO CHE IN QUESTO PAESE TUTTO QUESTO E' IMPOSSIBILE.MAX

pikilos 31.07.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ragionamento corretto quello di Grillo se fosse un problema "locale", ossia di un solo paese, italiano, spagnolo o greco. Ma non lo e' e quindi non si risolve "localmente". La speculazione e lo strozinaggio e' globale e si risolve solo globalmente o quanto meno a livello europeo e passa attraverso la "Unita' Politica" dell'Europa.
Alexis

Alexis Kilismanis 31.07.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Grazie signor Grillo.

Raffaele Di Nicola 31.07.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI....TROVIAMO IL SISTEMA DI MANDARE LA MAIL DI BEPPE AL NOSTRO CARO PRESIDENTE E SE E'COSI' CHE RECITA L'ART. 88....COSTRINGIAMOLO A DESTITUIRE QUELL'"INCATRAMATO"

vincenzo caruso 31.07.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma credo, sia giunto il momento di fare il punto della situazione. A detta di Beppe e di moltissimi altri osservatori, la situazione economica Italiana è giunta ad un punto di "non ritorno". Il DEFAULT probabilmente ci sarà.

Quale sarà, a questo punto, l'atteggiamento degli istituti di credito nostrani a fronte di una "insolvenza dichiarata" ?

Una riduzione del "Valore" del debito italiano, anche solo del 30% renderebbe tutte o quasi, le nostre banche insolventi. A quel punto lo stato, molto probabilmente (viste le facce) congelerebbe tutti i risparmi per tutelare gli istituti di credito. L'assicurazione dei depositi fino a 103.000 euro è un palliativo, visto che la maggior parte del credito viene diluito nel tempo, mentre solo 20.000 vengono pagati (quasi) subito! Sarebbe la catastrofe sociale.... ma d'altrone, per chi non se ne fosse accorto, sono anni che LarRussa addestra i suoi sgherri per le strade italiane manganellando a destra ed a manca i crani degli italici protestanti....quindi prevedo che seppur grave la situazione, sarà, come nell'Argentina di De La Rua, tenuta sotto controllo. Ad ogni modo, ben che vada, gli scenari sono comunque imprevedibili, proprio perchè coinvolgeranno milioni di persone in Europa. Se va giu' la Spagna si tira dietro anche Italia e Belgio e Dio solo sa cos'altro!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 31.07.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, le cose che hai scritto a l Presidente Napolitano le sottoscrivo anch'io, come quasi, ormai la maggior parte degli Italiani.
BRAVO

luigi mosti 31.07.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ferrero 30/7/2011: "Martedì mi hanno scoperto un tumore (pare benigno) e - a tempo di record - giovedì mi hanno operato asportandomi 20 cm di apparato digerente. Il decorso va bene ma sono recluso in ospedale per alcuni giorni ancora. Per questo oggi non posso essere alla manifestazione NO TAV in Val Susa e domani al dibattito del Fatto a Fermo. ciao a tutti e tutte."

Una pronta guarigione a Paolo Ferrero!

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono serio:
La Vivarelli veramente non capisce niente!

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 15:06| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al sud due giovani su tre sono senza lavoro:

http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_10583.asp

e senza palle aggiungo io.

Davide Lombardo 31.07.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************
**************************************************

MASSIMO TARTAGLIA, l' "attentatore" di BERLUSCONI in rapporti con FABIO RAPPO, imprenditore di Cusago e amico personale di BERLUSCONI.

**************************************************
**************************************************

fare sapere
fare sapere
fare sapere


MASSIMO TARTAGLIA, l' "attentatore" di BERLUSCONI in rapporti con FABIO RAPPO, imprenditore di Cusago e amico personale di BERLUSCONI.


fare sapere
fare sapere
fare sapere


MASSIMO TARTAGLIA, l' "attentatore" di BERLUSCONI in rapporti con FABIO RAPPO, imprenditore di Cusago e amico personale di BERLUSCONI.


fare sapere
fare sapere
fare sapere


MASSIMO TARTAGLIA, l' "attentatore" di BERLUSCONI in rapporti con FABIO RAPPO, imprenditore di Cusago e amico personale di BERLUSCONI.

**************************************************
**************************************************

CR 31.07.11 14:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presidente, qui in Emilia siamo passati in codice rosso.

Salsomaggiore Terme ha rinuciato a Miss Itallia per macanza di pilla.. e Bossi ne ha subito approfittato portando a Salso l'elezione di Miss Padania.

Presidente,scusi, ma cosa fa dorme?

QUALI PROVVEDIMENTI INTENDE ADOTTARE PER

SALVAGUARDARE L'UNITA' NAZIONALE?

PRESIDENTE, LEI DEVE CHIARIRE! 31.07.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla rincoglionita Viviana: il sondaggio che citavo riguardava il panama presidenziale. Prima di rispondere in modo saccente e scemo prego leggere bene, grazie.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...il senso del blog su questo...silenzio...

PRESIDIO AD OLTRANZA DAVANTI A PALAZZO MONTECITORIO
‎58 giorni. Cari amici data l'assenza di informazioni della stampa e delle televisoni pare che il problema comunicatomi sia quello che io sono un pericolo per la sicurezza nazionale vi chiedo da oggi al 7 Agosto uno sciopero sull'acquisto e visione dei giornali e tv nazionali. Ricordo che il 3 Agosto confermiamo una manifestazione nazionale in piazza Montecitorio. Ciao a tutti. 3336677839 www.presidiomontecitorio.it

anib roma Commentatore certificato 31.07.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

COSA PENSO DI QUESTA COSA: http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 31.07.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento


Il Dio di Abramo, Breivik e Borghezio
La caduta di gerico conquistata dagli israeliti - Al primo annuncio della strage di Oslo tutti i giornali italiani si sono affrettati ad accreditare, o quelli più cauti ad adombrare, la pista del “terrorismo islamico”, anche se non tutti con i toni “crociati” (alla Breivik…), del Giornale, di Libero e di Fiamma Nirenstein.
Fortuna che ci sono Borghezio e Speroni
La linea non è cambiata, seppure con una giravolta, neppure dopo aver scoperto che l’autore del criminale attentato era, ahinoi, un biondo norvegese e per di più cristiano. Numerosi autorevoli commentatori infatti, visto che l’islam non c’entra, hanno subito ripiegato sulla teoria del “mostro”, del “folle” isolato, che con la politica non c’entra e con la religione ancora meno. Insomma o è terrorismo islamico o non è terrorismo ma solo delitto comune. Che sia terrorismo di destra, maturato in ambienti xenofobi, razzisti e del fondamentalismo cristiano, neanche pensarci!..
Per far cambiare idea agli illustri commentatori non sono servite neppure le 1500 pagine in cui Breivik ha esposto le sue idee sulla necessità di riportare l’Europa alle “radici cristiane” anche con qualche massacro doloroso ma inevitabile; ha rivendicato i suoi legami con la destra polacca e inglese; ha indicato come suoi riferimenti, insieme a confusi miti nordici, la Bibbia e le crociate; ha preso le distanze, ma solo perché troppo debole verso l'islam, e in definitiva troppo poco cattolico, dal papa.
Non è servito. Per fortuna che a chiarirci le idee è arrivato Borghezio, spiegando candidamente che lui e Breivik sono, «al netto dalla violenza», due gocce d’acqua, con in comune perfino la simpatica mescolanza di cristianesimo e riti pagani, vichinghi o celtici, del dio Odino o del dio Po poco conta. Un'ideologia resa più piccante dal comune

ippolita ., genova Commentatore certificato 31.07.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma per favore basta con la solita retorica ! Morfeolitano è esattamente come tutti gli altri politici di professione. Decenni che ce lo ritroviamo tra le palle e se l'Italia oggi è quello schifo che è bisogna dire grazie anche a questa cariatide finto- superpartes.
Non ce n'è uno diverso è inutile farsi illusioni. Che ci restituiscano quanto ci hanno rubato in tutti questi anni perché sono soldi nostri! E comunque ci riprenderemo con le buone o con le cattive ciò che ci spetta. Scaldiamo i motori

Giuseppe maldera 31.07.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Una pensione di 100 mila euro annui subirà un taglio di 500 euro , commento, Tremointi vaffanculo!
Una pensione di oltre 150 mila uero annui subirà un taglio di 10 per cento , ma solo per la quota oltre i 150 mila uero: tremonti, ti dico, va a morire ammazzato.
Casta maledetta fai la miseria e nasconditi altrimenti cominciamo a bastonarti sulla testa, chi c'è c'è.

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 13:54| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma fino a ieri lo chiamavi Morfeo e oggi "Spettabile Presidente....." A Beppe, chi ti capisce è bravo...

marco amati 31.07.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si la lettera e molto bella concordo ,ma il presidente della nosrta repubblica e sotto vadium da anni ,li sta passando di tutto davanti ai occhi di tutto e non fa niente.nell'aria si respira una cosa che molti dicono che non ptra mai capitare,di rivoltosi che non celafanno piu ad ascoltere politici inetti e collusi.

baietti franco 31.07.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

si la lettera e bella coccrdo ma oltre a scrivere bisogna agire il presidente non riuscira a sveliarsi dal torpore che a ,da anni ,io non so da voi li ma qui si respira un aria da rivoltosi la gente e in soferenza non ce la fa piu non sa cosa fare e a chi agrapparsi come politici che non se ne salva uno, tutti collusi tra di loro, grillo salvaci tu.

baietti franco 31.07.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Quoto la frase piú brutta mai pronunciata da Marx: ""
Da ognuno secondo le proprie capacità,
a ognuno secondo i propri bisogni.

(Karl Marx)""
Sono un ingegnere, peró non sono capace di fare assolutamente nulla. Ho davvero bisogno di un paio di scarpe prada e di una ferrari. Datemele secondo le vostre capacitá.
**************************************************
@ Marco P.

LA TUA IRONIA è fuori luogo e ti spiego perchè:

1. dal mio punto di vista nè la Ferrari nè le scarpe Prada sono cose necessarie alla sopravvivenza ma solo "status symbol" ovvero oggetti per gente "vuota dentro" che ha bisogno di apparire esteriormente così come vuole l'attuale società malata di superficialità.

2. Se sei un ingegnere e lo stato ha speso dei soldi per farti diventare tale DEVI essere in grado di farlo ed è un tuo preciso DOVERE contribuire al bene pubblico (res publica) LAVORANDO.

3. Solo chi è in maniera INEQUIVOCABILMENTE inabile al lavoro deve usufruire della solidarietà e del sostegno di chi non lo è.

4. Chi è disoccupato e in condizioni di indigenza dovrebbe aver diritto ad un reddito di cittadinanza che garantisca il necessario per vivere dignitosamente. Lo Stato dovrebbe impegnarsi a trovargli un'occupazione compatibile con le sue capacità che gli consenta di provvedere a sè stesso e ai propri familiari.
***********************************************
Un uomo è ricco in proporzione
al numero di cose di cui
può permettersi di far senza.
(Henry David Thoreau)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che commenti profondi , ma questa è una fucina di cultura, di idee, di rigore intellettuale.
questo spazio è ormai depositario della verità assoluta, GUAI non comprenderne il tenore !
o grillino o stronzo ! non vi è alternativa !
Milano, il FULCRO dell'economia italiana,una città complicata ma sulla quale è riposta la ripresa e la speranza economico-finanziaria di una nazione in ginocchio, Milano il tramite con l'europa , lo strumento fideussorio verso il mondo !
Cazzo ! Quando GRILLO propose quale SINDACO DI MILANO un RAGAZZOTTO VENTENNE , voi DIGNITOSAMENTE APPECORATI , cosa rispondeste ?
Non vi sentiste presi per il culo ? NO !
Il vero GRILLINO non POLEMIZZA ! SI ATTIENE E BASTA !
Un ventenne per gestire realtà delicatissime ? Se proposto da GRILLO E' LEGGE !
Vogliamo NAPOLITANO PIU' ARZILLO ? Dopo aver tentato di far divenire SINDACO DI MILANO un ragazzo universitario (se ricordo bene al secondo anno)
ma dai, fate finta di avere un pò di DIGNITA'

ercole lo smilzo 31.07.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..bellissima lettera..ma non ci sente questo uomo...se ci avesse sentito,non avrebbe firmato alcune leggi e il Berlusca lo avrebbe già mandato a casa...
..non hai scritto a PERTINI,con lui non c'era il caso di scrivergli...non credo nemmeno che ti risponderà...vive su un altro pianeta!!!...NAPISAN!!!!!!!!!!!!

maria vittoria 31.07.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

à la guerre comment à la guerre:

da soli non se ne andranno mai, restano attaccati alle poltrone come un vampiro al collo, dobbiamo spingerli a far fagotto.
Bisogna cominciare a spaventarli, basta con la privacy, che vengano messe in rete tutte le notizie relative alle loro abitazioni, a dove studiano i loro figli, dove lavorano, quali vantaggi hanno ricevuto rispetto ai nostri.

Napolitano deve azzerare SUBITO i privilegi della casta, via subito le scorte, le auto blindate.
In mezzo a noi devono cominciare a muoversi, con i nostri mezzi pubblici, sui treni pidocchiosi, via le assicurazioni a nostre spese, basta con gli aerei di Stato.

nAPOLITANO, SE NON ORA, QUANDO???

antonella g. Commentatore certificato 31.07.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica Giovannino.. un clik !! e un vaffanculo domenicale!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 31.07.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggete anche questo post su Cado in piedi
http://www.cadoinpiedi.it/2011/07/31/norvegia_la_strage_ai_tempi_di_internet.html#anchor

Sara Mapelli 31.07.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Lo dicevo che..

CICCHITTO: "Le tre interviste di Casini Fini e D'Alema hanno un unico punto in comune: quello della contrapposizione pregiudiziale e frontale al governo, ma poi divergono nettamente nella soluzione politica per cui finiscono con l'elidersi".

ROMANO,COMPLOTTO CONTRO GOVERNO
''In politica spesso la forma e'anche sostanza. Cosi come gli avvenimenti: hanno valenze differenti a seconda della sequenza e della tempistica con la quale si presentano. Ad esempio: trovare questa mattina 3 interviste a 3 big nazionali sui 3 quotidiani diversi che vanno tutte a parare ad un unico concetto - mandare a casa Berlusconi - significa che il complotto antecedente il 14 dicembre di una lista di ministri sostenuta da una maggioranza indicata dal golpe di palazzo prescindendo dalla scelta dagli italiani, cova ancora nelle menti di qualcuno''.

************

Brutti zozzosi piddiusti, siete voi i sovversivi, dimettetevi prima che verremo a prendervi a calci in culo

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara "Giangiacomo"

anche nella Roma di Alemanno i biglietti dell'autobus aumenteranno presto del 50% eppure ti garantisco che lui non pensa a dar casa ai rom, aiutare i centri sociali ecc.
come la mettiamo?

sarà magari per i tagli agli enti locali operati dal governo di cui anche la Lega fa parte?
e per l'idiota abolizione dell'Ici promessa in estremis per prendere voti e mantenuta sempre dal capo di quel governo di cui la Lega fa parte?..

Paola Bassi 31.07.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

E, visto che la superiorità morale della sinistra esiste davvero, perlomeno nella sua base,completo il mio pensierino:

quanto all'opposizione, Bersani deve farsi da parte alla svelta, inascoltabile com'é, sempre presente ai meeting di CL (che grazie alla Compagnia delle Opere sta impadronendosi della sanità pubblica). A livello locale, anche nelle roccaforti, da tempo si ha la percezione che l'opposizione alla destra non esista, l'unico scopo della politica é farsi i propri affari, o al massimo quelli dei partiti-voragini.

antonella g. Commentatore certificato 31.07.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giro la lettera al Presidente sottoscrivendo totalmente "al di là di ogni schieramento politico e posizione ideologica, per il bene del nostro meraviglioso Paese"

Alessandro Piccioli 31.07.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti sei dimenticato dei 100 miliardi ed oltre di evasione fiscale. I sacrifici non potranno essere mai equi e bipartisan con tanti furbi in giro. Dobbiamo partire tutti insieme con le nostre macchine ed andare a Montecitorio per impedirgli di uscire fino a quando non hanno fatto le leggi per il paese e non per il solito noto. Togliamo i soldi in giro e paghiamo solo con bancomat e carte di crediti soldi avremo eliminato l'evasione fiscale in Italia.

Rocco Di Rollo 31.07.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Fottitene di Napolitano. Lo si è visto con il 150°: è della stessa pasta di Berlusconi e Larussa, con un pizzico di senilità post-comunista in piu'...

Giuseppe Maiello 31.07.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, questi attacchi al predidente della repubblica sono certamento fuori luogo, istiganti, e privi di fondamento.citi art. della costituzione che sicuramente conosci ma che sai essere inapplicabili alla situazione attuale.il governo ha la maggioranza in parlamento! spiega come potrebbe il presidente sciogliere le camere....o vuoi vendere fumo e conquistare voti?un pò di lealtà e di correttezza non guasterebbe.noi nn avremo mai un 25 luglio 43.il gran consiglio non esiste...esiste una banda di lanzichenecchi che, per ragioni varia, ha dato l'assalto alla repubblica.immagina se alla presidenza ci fosse oggi quello che tu ricordi;probabilmente avrebbe fatto di più ma sarebbe già stato messo in stato d'accusa e fatto fuori.immagina il successore...bene che vada letta;sarebbe fatta.il capo banda avrebbe automaticamente il controllo anche della corte costituzionale con buona pace delle nostre, o almeno mie speranze....medidate gente meditate.con meno stima di prima ti saluto.

paolo quintavalla 31.07.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando, troppi anni fa, Berlusconi é "sceso" in campo, molti - anziani e no - dichiaravano convinti: "Almeno é ricco di suo, quindi non ha bisogno di rubare".
Si é visto.
Ha portato questo Paese sull'orlo del baratro perché in questi decenni NON HA FATTO NIENTE, se non occuparsi dei suoi affari.
Paradossalmente (o forse proprio per questo) il suo essere ricco e potente lo ha reso ancora più distante dai NOSTRI problemi REALI.

Come vorrei prendere per il collo, uno per uno, quelli che in questi anni, speranzosi, hanno affidato il nostro destino a quel vecchio satiro da lettino psichiatrico e a quel bavoso piazzista che é Bossi.

antonella g. Commentatore certificato 31.07.11 12:35| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

> PARTITI: movimenti politici che nonostante il nome sono ancora qui

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.07.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

quello che sta accadendo in usa e europa mi ricorda il sistema con cui venivano ridotti a servi gli stati dell'america meridionale: governi corrotti e venduti alla grande finanza mondiale facevano debiti, avevano quindi la scusa di dover ripianarli con prestiti stipulati con gli stessi loro corruttori, debiti che naturalmente non potevano onorare perche' stiamo appunto parlando di governi corrotti che si mettevano in tasca i soldi, e quindi svendevano a multinazionali etcetc. compagni di merenda della grande finanza i beni di quegli stati.
una cosa cosi' solo venti anni fa la grande finanza non si permetteva di attuarla nei paesi occidentali, oggi lo sta facendo.
sulla carta sono in regola, di fatto sono delle carogne nemici dell'umanita'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 31.07.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viviana: ma anche tra una portata e l'altra ti metti a postare ?

Giangiacomo Rossi Commentatore certificato 31.07.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Molise si vota alle regionale ed il PD , per vincere , proporrà un uomo del potere PDL, da qui una lettera di una giovane compagna:
“Caro Pier Luigi,
il Pd non può non porsi una ‘questione ideale’ che quando sbiadisce lascia riaffiorare i miasmi di quella ‘morale’, perché in assenza di valori forti si finisce con lo scadere nel pragmatismo più bieco, nel cinismo del potere per il potere, nel tatticismo senz’anima e nella politica senza cuore, né passione (…) Non rimuoviamo la nostra storia ritenendoci culturalmente inferiori alle destre e rilanciamo con grinta un progetto di cambiamento della società”.
Lo ha scritto una giovane militante di Campobasso, Marinella Di Carlo, in una lettera aperta al suo segretario. A oggi, nessuna risposta.

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Citrullaggini e confusione
sul sistema elettorale
T ra le tante ragioni che impediscono al nostro Paese di rimettersi in piedi c'è anche la citrullaggine elettorale e cioè l'incapacità di adottare un sistema di voto che funzioni e che, di conseguenza, consenta alla politica di funzionare.

La nostra prima Repubblica esordì con un sistema proporzionale puro (senza sbarramenti) che consentiva all'elettore di indicare tre preferenze tra i candidati in lizza (in lista). Queste preferenze furono eliminate da un referendum a furor di popolo. Dal che risulta che agli elettori di allora le preferenze non sembravano importanti come agli elettori di oggi. Il Sud segnava sulla scheda molti più nomi del Centro-Nord. Ma non era senso civico; era che al Sud il voto clientelare era già vivo e vegeto. E il punto resta che allora nessuno difese le preferenze proclamandole l'essenza stessa della democrazia. Lo potrebbero essere solo se e quando gli elettori si interessano di politica e si informano sui candidati. Ma finché se ne impipano, le preferenze possono fare più male che bene.

Il passo seguente fu la richiesta ossessiva di Pannella, con Mariotto Segni sempre di sostegno, di sostituire il sistema proporzionale con il sistema maggioritario secco, all'inglese. Pannella prometteva e giurava che quel sistema avrebbe prodotto il bipartitismo, e cioè solo due partiti. Mai promessa fu più sciocca e infondata. Ma in gran parte venne accolta nella legge che battezzai il Mattarellum: un sistema elettorale per tre quarti uninominale e per un quarto proporzionale.

Sin dal primo giorno protestai, prevedendo che il Mattarellum non avrebbe ridotto ma anzi moltiplicato i partiti (i miei editoriali sono tutti raccolti in volumi, chi non mi crede può controllare). Così fu: quando il Mattarellum venne abolito, i partiti, partitelli e partitini erano diventati tanti che era difficile contarli.
(segue)

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema, dice Massimo D'Alema, non è la «casta», ma Berlusconi. Silvio Berlusconi e il suo «egoismo titanico». Un presidente del Consiglio concentrato solo «sui suoi problemi giudiziari e le sue leggine ad personam», che per nascondere le sue responsabilità nella crisi «aizza campagne contro la politica in generale e contro di noi in particolare».
Bicamerale , Violante, Magistratura, Vendola, Pisapia, Cofferati, CGIL, che altro vuoi che ti ricordi ex compagno delle tue prese di posizione di destra per aiutare berlusconi?

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Una manovra mai proposta...perchè...

Non produrre e non comprare armi e bombe.
Rendere obbligatorio il lavoro e non prospettare la guerra ai giovani.
Non costruire centrali nucleari e inceneritori.
Non scavare gallerie e non fare ponti inutili.
Dichiarare l’Italia Intera, comprese le spiagge e il mare, “Parco Nazionale d’Europa.
Tagliare solo alberi secchi e piantarne almeno il doppio.
Eliminare tutti gli enti inutili a partire dalle regioni e/o dalle province.
Ridurre i ministeri agli essenziali e all’essenziale e dimezzare almeno i parlamentari.
Stabilire e assicurare un reddito unico minimo a tutti gli abili al lavoro.
Stabilire un reddito massimo insuperabile raggiungibile attraverso rendimenti di merito.
Eliminare ogni forma di privilegio.
Stabilire una pensione dignitosa e unica per tutti.

Questa manovra, vi assicuro, non tocca la gente onesta e non costa nulla!
Si accettano suggerimenti migliorativi!
Credetemi ancora, staremo megglio tutti e anche più sereni.
ninomario scotece

ninomario scotece 31.07.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Se volete leggere la lettera su FB all'indirizzo
http://www.facebook.com/groups/finestremobili/?id=15466703460884#!/groups/finestremobili/?ap=1
credo bisogna iscriversi.
Lo potete trovare come

FINESTRE MOBILI - Ennesima truffa dello Stato a danno dei lavoratori

perchè non credo faccia entrare senza iscrizione.

Antony F., Napoli Commentatore certificato 31.07.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Basta fare un copia / Incolla all'indirizzo:
presidenza.repubblica@quirinale.it
Ciao
Roberto

Roberto Perego 31.07.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che la lettera contenga chiari ed esatti dati riguardanti la nostra situazione economica, urge davvero una decisione ferma, ma ciò non avverrà, poichè le decisioni pure e drastiche vengono dal popolo, vedi i referendum. Voglio dire...potranno mai i politici stessi decurtarsi lo stipendio? eliminare le spese? tagliare le loro favolose pensioni? NO. Dobbiamo farlo noi dal basso, con un referendum...nell'emergenza il comandante può non esser ascoltato...è tempo di ammutinamento. Povera Italia.

Luigi Ruggieri 31.07.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai sondaggi appena arrivati risulta che Berlusconi è ancora in calo e il Pdl non supera il 26%. Crespi dà il cdx al 39,4%,è sceso per la prima volta sotto il 40% e il csx al 45,9%,in vantaggio. Pdl al 26,5%, Pd al 26,8; la Lega è scesa dal suo 10% al 9. La fiducia in B tocca il suo minimo storico, 24%, ancora in flessione di 2 punti, stessa flessione per il Governo che si attesta al 25%. Bossi al 38% (perde 2 punti) è alla pari di Romani. Crollo di Tremonti,che in un mese perde 6 punti e dal 43% si porta al 37%.
Questo Governo non rappresenta assolutamente la maggioranza degli italiani.
Se mai Napolitano si decidesse a chiedere un governo tecnico, almeno per cambiare la sporca legge elettorale e tornare alle urne, il capo di un governo tecnico avrebbe dovuto essere Draghi ma, essendo ormai occupato in faccende europee
e visto lo stato falimentare del paese, proporrei
il curatore fallimentare della Parmalat,
ENRICO BONDI
Lo so che uno Stato non è un'azienda.
Ma siccome Berlusconi ha trattato la nostra povera nazione come un'azienda, anzi come 'la sua azienda' e l'ha portata al fallimento, Enrico Bondi mi pare la persona giusta per far quadrare i conti prima della rovina totale.
Bondi vanta grande esperienza nel risanamento di imprese in crisi, essendosi occupato prima del recupero della Montedison e quindi, in qualità di commissario straordinario, del risanamento della Parmalat e delle altre società del Gruppo in amministrazione straordinaria. Bondi è anche amministratore delegato della nuova Parmalat S.p.A., quotata in borsa.
Quale amministratore straordinario delle società del Gruppo Parmalat, Bondi, ha esperito azioni revocatorie e risarcitorie nei confronti di banche, sia italiane che estere, al fine di ristabilire la par condicio creditorum e di saldare i debiti delle società del Gruppo Parmalat in amministrazione straordinaria (quantificati in circa 14 miliardi di euro).

viviana v., Bologna Commentatore certificato 31.07.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto mi riguarda, ho messo la lettera su FaceBook all'indirizzo FINESTRE MOBILI, ennesima truffa dello Stato ai danni del lavoratore all'indirizzo http://www.facebook.com/home.php#!/groups/finestremobili/?id=154667034608843¬if_t=like

con il solo scopo di farla girare perchè è opportuno, dopo lettura della lettera al Presidente, sentire i commenti delle persone che si vedono, giorno per giorno, sempre più schiacciati da un governo che, nonostante i problemi, la crisi pensa a votare le leggi sui processi, LUNGHI E PERSONALIZZATI, ma non a scuotere questa crisi che colpisce, principalmente, i lavoratori, i pensionati, i bassi redditi e chi dopo lunghi anni di lavoro vede sempre più allontanarsi il giorno in cui potrà percepire il suo primo assegno di pensione. Questa ultima Finanziaria, da quello che si capisce, non tocca le loro tasche.
Invito tutti a trasferirla sulle proprie pagine di FB.

Antony Fiorani 31.07.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

A OTTOBRE.....lo SBARCO in NORMANDIA......NANOMERDA BRUNETTA e CORAZZATA TITTISUPERTROIA........l'invasione dell'esercito dei CRETINI..........da PAURAAAAAAAAA.......!!!!!!Le storie dei CAVALIERI della CROCE LEGA PADANA.........il gran maestro J.BOSSI detto RINCO,il suo successore il TROTABOSSI detto erPUZZASMEMORATO,i fidi comandanti il CALDEROLI detto uPURCSTRI',il CASTELLI detto FELDMARESCIAL,il MARONI detto uSTRUNZGHESTAP,il COTA detto ANCILLOTTOABUSIV,e il fido guerriero BORGHEZIO detto CONANDISTRUTTORE,insieme a tutti gli altri Cavalieri,sono i nuovi Cavalieri della luce del NORD e dell'occidente..........i successori dei Templari.......in nuove imprese della storia!!!!!AAAAAAAAAAAAAAAAA............................

alberto pepe, torino Commentatore certificato 31.07.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://incontrom5s.altervista.org/#

giuseppe strignano 31.07.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PRESIDENTE!!!!!!!!!!!!!!!
L'ITALIA RINASCEREBBE

Pier Luigi 31.07.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prepararsi al default tecnico Usa
Un accordo fra Repubblicani e Democratici è necessario, indispensabile, prima dell’apertura dei mercati, lunedì. Senza accordo verranno dilapidati miliardi di dollari in tutto il mondo. Il Financial Times, in un articolo intitolato “Preparasi al disastro del debito USA”, ammette che la situazione è di estrema gravità. Tanto che la Fed, la Banca Centrale federale, è in procinto di rilasciare delle linee guida per le banche nel caso in cui il congresso non raggiungesse l’intesa per alzare il tetto del debito. Sarebbero anche in corso i preparativi per un “contigency briefing” da tenersi lunedì a New York con i rivenditori dei Treasury, i titoli di stato USA. Obiettivo: quello di armonizzare le strategie e evitare un crollo verticale della domanda di debito.
Senonché l’ipotesi di un default tecnico (e selettivo – non accadrà tutto in una volta, Obama potrebbe reggere fino al 20 di agosto) è forse meno probabile di un taglio del rating da parte di Standard & Poor’s: la Tripla A diventerebbe una AA+ e l’effetto sarebbe identico. Vendite. Vendite. Vendite. E rendimenti alle stelle. Per un paese che ha un rapporto debito federale/PIL che si aggira sul 100% – ma sommati “enti locali” (cinquanta stati!) supera il 140%, peggio di un qualsiasi PIGS europeo – e un deficit/PIL del 14%, l’esborso in nuovi interessi sarebbe un durissimo colpo allo stomaco.
Il piano di emergenza non dovrebbe prevedere che la Fed si metta a monetizzare il debito: prestare denaro al Tesoro è contro il medesimo statuto della Fed. In tal caso ci sarebbe pur sempre la possibilità per Obama di ricorrere all’emendamento 14 e autorizzare l’emissione di debito anche senza un provvedimento del Congresso. “Un territorio inesplorato”, scrivono sul Ft, per dire che un’innalzamento del tetto del debito “eseguito d’autorità” sarebbe da considerarsi come fuori da ogni prassi scritta e non scritta, tale da far

ippolita ., genova Commentatore certificato 31.07.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho deciso di fondare il Partito degli Onestissimi, con giuramento di sangue sul Santino della Madonna, almeno un congiunto carcerato, nessun appartenente alle forze dell'ordine fino alla quinta generazione, non divorziati o separate e con il possesso di almeno un'arma da fuoco con relativi colpi.

Saluti

Alex Scantalmassi 31.07.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Operai Contro
Una piccola folla di curiosi, l'altra sera a Concorrezzo vicino a Monza, alla festa provinciale della Lega, non ha resistito e ha voluto vedere da vicino il fenomeno da baraccone fuori dalla gabbia.
Bossi ha ricordato che sono stati aperti a Monza alcuni ministeri per sostenere i padroni lombardi. I padroni del resto d'Italia s'incazzano, ma Bossi se ne frega perchè non sono lombardi.
Ecco la dichiarazione di Bossi: “I ministeri a Monza sono un punto di riferimento per tutti gli imprenditori lombardi. il motore dell'economia italiana”.
Ogni volta che Bossi apre bocca ribadisce che la politica della Lega consiste nella difesa dei padroni “padani”. Lo hanno imparato a loro spese prima di tutti, gli operai espulsi dalle fabbriche “padane”, che hanno visto la Lega sempre schierata con i padroni che licenziano e chiudono le fabbriche. Anche al governo la Lega sostiene pienamente accordi peggiorativi, a partire da quelli voluti da Marchionne.
Il fenomeno da baraccone ha concluso la sua esternazione, con la promessa che la Lega si impegnerà al governo per imporre l'aumento del prezzo delle sigarette, “per portarlo almeno ai livelli degli altri paesi europei”. Quando serve per giustificare l'aumento dei prezzi, a Bossi gli fa comodo anche l'Europa.
All'uscita nonostante l'incostituzionalità dei ministeri a Monza, le forze dell'ordine hanno lasciato passare Bossi, lui è un ministro e solo il parlamento può deciderne il fermo.
Saluti da Monza
www.operaicontro.it

ippolita ., genova Commentatore certificato 31.07.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Vi anticipo che a questa proposta di Grillo, anche se in modo indiretto, già hanno aderito alcuni.
Lasciando perdere i nomi che a tanti di noi sono indigesti, ecco chi sono:

FINI,CASINI,RUTELLI
Ovviamente aggiungendo il PD,IDV e altri minori gruppi la maggioranza per un "governo di transizione" dovrebbe esserci.

Alcune dichiarazioni di stamattina:

CRISI: RUTELLI, CI VUOLE IL GOVERNO DEL PRESIDENTE
CRISI: FINI; GOVERNO IRRESPONSABILE, NON SI PERDA TEMPO
CRISI: CASINI, UN ARMISTIZIO PER GOVERNO UNITA' NAZIONALE


Ora resta capire chi dovrebbe fare l' outsider per guidare.

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO GOVERNO HA CREATO UNA CRISI INTERNAZIONALE.ORA SE LA SUONA E SE LA CANTA.
BERLUSCONI GIRO' TUTTO IL MONDO DI CORSA ,CHIUSE E RESETTO' TUTTI I SERVER COLLEGATI A MUA'.
LADRO ERA ,LADRO RESTERA'.
LUI E I SUOI DISCEPOLI OLTRE AD ESSERE LADRI DI GIUSTIZIA SONO LADRI ANCHE NEI SOGNI.
SECONDO MARIE LOUISE VON FRANTZ I LADRI NEI SOGNI INDICANO UNA IRRUZIONE NEL SISTEMA PSICOLOGICO DEL SOGNATORE, PER CUI SARA' UTILE AI FINI DELL'ANALISI RIPENSARE A QUANTO E' ACCADUTO IL GIORNO PRIMA O I GIORNI PRECEDENTI.
PREMESSO CHE, VEDO UN POPOLO BUE POSTO IN SILENZIO E SORRIDENTE ALLE DOMANDE DI COME TI SENTI ECONOMICAMENTE DOPO I CONTINUI RAVANAMENTI INDIRETTI NELLE TUE TASCHE E COME VIVI LA VITA POLITICA NEL TUO MICRO COSMO TERRITORIALE ,POSSIAMO AFFERMARE CHE IL POPOLO ITALICO:
O SONO TUTTI FATTI
O SONO TUTTI RICCHI
O SONO TUTTI LADRI
O BERLUSCONI LI HA RINCOGLIONITI
PERSONALMENTE CONSIDERO QUESTA CLASSE POLITICA,RIUNITA A TUNISI INSIEME AL CHITARRISTA NAUTICO CON FOULARD DI COLORE VERDE IN MEMORIA DEL BOSSOLIANO RUBACCHINO GRAZIE A VALTELLINA TELECOMUNICAZIONI ,CAPACE DI VENDERE SOLO COCCO SULLE SPIAGGIE DI TUNISI.

Maverick 31.07.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ARROGANZA DEL POTERE

Tremonti ha una protervia difficilmente superabile.
Protervia significa ostinata arroganza, dispotica prepotenza e insopportabile boria.
Ha detto che lui è perfettamente in regola coi pagamenti del suo affitto, li ha fatti in nero e il perché "sono affari suoi"!
Perfetto! Ora ogni padrone di casa può dichiarare, allo stesso modo, che ha riscosso il giusto e, se non lo ha denunciato con un regolare contratto, "sono affari suoi"!
Ovviamente chi frega la legge lo farà sicuramente per "gli affari suoi", si immmagina, e non per il bene comune! Non ne abbiamo alcun dubbio. Ma che questo diventi una pretesa sventolata come un diritto da un ministro ci riempie di disgusto.

Insomma la risposta arrogante data da questi indecenti personaggi del "partito degli onesti" è sempre la stessa di Previti, quando gli contestarono atti di corruzione:
"Embè??"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 31.07.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ostia...gnanca na' a messa !

Me toca nar a confesarme.

Se moro dexo vo' al'inferno.

Valtri che savi' che onco' jera domenega podivi dirmelo ?

Colpa vostra se vo' al'inferno !

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 31.07.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Pannella si RIprepara a un nuovo sciopero della fame e della sete:
Un digiuno a 5 Stelle!
Pannella. Radio Radicale!
10 milioni d'euro l'anno di soldi nostri:
"Ricordare che nell'agosto 2008 (governo Berlusconi) Radio Radicale, per limitarci solo a questa fonte di entrata, è stata l'unica emittente esclusa dal ridimensionamento dei fondi pubblici per l'editoria in quanto impresa radiofonica privata che ha svolto attività di interesse generale ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 230."

E' pronto lo spazio?

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ma ha risposto o dobbiamo aspettare lunedì?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Però. Tremonti dice di non avere bisogno di rubare perché è già ricco di suo. Ne consegue che secondo il ministro a rubare sono i poveri per diventare ricchi e seguendo questa logica i ricchi sarebbero i poveri che hanno rubato e che non sono stati arrestati.
Certo non ce che dire, abbiamo un ministro dell' economica che deve avere studiato su testi scritti da Macchia Nera e Pietro Gambadilegno.
E questo era il ministro che doveva portarci fuori dalla crisi ???
A ridateci Andreotti !!!!!

Carlo Carli 31.07.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Comunque na' mail non costa niente!
Bisogna provarci e farci sentire:
Restiamo lucidi, vivi e reattivi!

Io sto ancora zappando Forbice!

Se qualche grillini di Roma si trovasse nei pressi del tipo che sta
facendo lo sciopero della fame...gli mettesse un cappellino del Woodstock in testa...
o un libro "Grillo is back" sotto il braccio o un dvd "I tre giorni che sconvolsero l'Italia" in bocca:
Un qualcosa, insomma, che lo colleghi a grillo e lo renda meritevole di uno spazio!

anthony c. Commentatore certificato 31.07.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiornoooooooo......miei ILLUSI COMPATRIOTI......!!!!Ancora a sperare in ZIOTIBIA/NAPISAN?????Eeeeee siiiiii.......I MORTIDEMONI........si continua sempre a sperare,a chiedere a loro,a credergli;.......cari italici siam sempre SCHIAVI!!!!Spero e Prego che ci SVEGLIAMO......prima o poi.....????LIBERTAAAAA'..........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 31.07.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Era giunta l'ora di resistere; era giunta l'ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini. (Piero Calamandrei)

IDIDIMARZO 31.07.11 11:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Ministro delle Finanze spiato dai suoi sottoposti.
E' veramente una Repubblica fondata sul ricatto.

Già!

Alex Scantalmassi 31.07.11 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copiato e incollato nel form della Presidenza della Repubblica e sottoscritto.
Penso che dovremmo farlo in tanti per avere la speranza che un forte segnale arrivi a svegliare chi di dovere.
Biagio

Biagio . Commentatore certificato 31.07.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Penso alla smorfia di disappunto che ha fatto o che farà quando gli diranno che c'è posta per lui da parte di Beppe Grillo

mariuccia rollo 31.07.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Basta parlare! per favore... è stato scritto tutto, trito e ritrito dentro migliaia di discussioni. Tutti convergiamo verso l'unica soluzione e vogliamo che gli amici del "re sole" prendano posizione contro il re. Io non ci conto, anche perchè sarei per mia natura portato a diffidare di chi ha sopportato per anni e si sveglia all'ìmprovviso.
Il futuro è nostro, la sveglia la puntiamo noi!
Amen.

paolo zambernardi, cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

"Il presidente Napolitano annuncia di aver rinunciato all'aumento dello stipendio per solidarietà con il popolo italiano che subisce la crisi e la Manovra per fara fronte al debito dello Stato"

che presa per il culo è?

Tagliarselo doveva, lo stipendio,e molto, non solo rinunciare agli aumenti !

Mi sa dire il presidente ottuagenario (e comunista) cosa se ne fa di più di 20.000 Euro al mese (oltre a non pagare niente di affitto, bollette, allevamento figli etc, etc come invece fa una famiglia normale).
Cosa se ne potrà fare di più di 20.000 Euro al mese (oltre a non pagare niente di affitto, bollette, allevamento figli etc, etc come invece fa una famiglia normale),chi fra poco (anagraficamente parlando, cioè schiattando) dovrà lasciare tutto qua ?

Mi pare sia uguale alla condotta di avido accumulo del nanaccio, che anche lui, anagraficamente parlando, fra un po' dovrà lasciarci

Se voleva dare un esempio, ben altro doveva fare !

Quindi se la tenga la sua solidarietà pelosa, il comunista !


[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 31.07.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI SCRIVIAMO TUTTI SUL SITO DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA FACENDO RIFERIMENTO ALLA LETTERA DI BEPPE GRILLO,COSI DOVRANNO PURE ANDARSELA A LEGGERE E PUO DARSI CHE GLI VENGA CURIOSITA DI LEGGERE QUELLO CHE I BRAVI ITALIANI SCRIVONO E VIVONO.

LUCIANA LAFRATTA 31.07.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

NOTA TECNICA

Se hai inviato l'email al Presidente Napolitano, controlla la tua mailbox e clicca la conferma:

***************************

"Il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica ha ricevuto, attraverso il sito web, un messaggio all’interno del quale è indicato l’indirizzo di posta elettronica utilizzato per questa risposta.

Al fine, quindi, di garantire la correttezza dei dati trattati, La invitiamo a cliccare qui per confermare il messaggio già inviato oppure, in caso di problemi, a copiare e incollare il seguente collegamento nel suo browser:

https://servizi.quirinale.it/Webmail/Conferma..."

****************************

Questo è l'indirizzo per scrivere, come già segnalato:

https://servizi.quirinale.it/webmail/

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A cosa serve sciogliere le camere ? A cosa serve salvare le banche ? Siamo sommersi di carta straccia con impresso un simbolo, che sia dollaro o euro, senza valore. Chi ha stampato questa carta ci ha preso in giro per 80 anni, lo sa' bene Gheddafi che era pieno di questa carta e non sapeva piu' cosa farci!! Caro Beppe, l' impero sta' crollando, non serve a niente fare nuove elezioni, la storia fara', come sempre, il suo corso ciclico e ripetitivo.....e quei poveracci saranno spazzati via !
I veri ricchi siamo noi, che non abbiamo niente !

Valerio 31.07.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito pubblico è stato creato ad arte per rendere schiavi tutti noi (vedi signoraggio).

Per saperne di più consiglio la lettura di libri eccezionali come "Euroschiavi" di Marco Della Luna.

Lorenzo Mazzoni 31.07.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

F I N A L M E N T E
G R I L L O
H A S T A S I E M P R E
C O M A N D A N T E

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 10:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pubblicata su Spinoza.it

Serpe stitica sempre partorisce ciò che accumula.

Mio'grafia descritta di scritto di'retto altrove
retto'logia c'an'al'izzò qui in b'anal insulto
tossico'logia di serpi dedite ad oc'cul'te cove
partenogenesi ovo'cita ovo'ciok ebbe in sussulto

La "merda" partorita che "somiglia tutta a mamma"
mostra che il mondo di Fantasia è giunto a fine
All'oppositor manca l'insulto in ampia gamma
son bimbi che a scuola frequentaron solo latrine

Comunque il mio scritto ebbe vita molto breve
dimostrava senza tema di smentita l'incoerenza
Per Islanda grillesco guru disse: "così si deve"
per Italia vuol di cambial procrastinar scadenza(1)

Poveri grillini condannati ad un "unico pensiero"
cantan in coro mantra: "uno vale uno" a cappella
che si dimostra esser totalmente non veritiero
e maestranza (ma è stronza) di staff altro cancella!

(1) L'Islanda si trovava con un debito pubblico enorme che alla fine, contrario il parlamento, il popolo ha deciso di non pagare con un referendum. Questo ovviamente ha prodotto vari effetti macroeconomici.
1)il debito non sarà pagato (bene per gli islandesi, male per chi ha prestato i soldi)
2)La credibilità estera dell'Islanda si è annullata (male per gli islandesi)
3)nessuno presterà soldi agli islandesi per anni(male per gli islandesi)
4)la moneta islandese si sta deprezzendo enormemente (male per gli importatori e per la capacità di approvvigionarsi di beni che l'islanda non produce, bene per i produttori locali)
5)Avendo interrotto il "rinnovo delle cambiali con interesse pubblico sempre più alto" gli islandesi si trovano con un debito che non è cresciuto a dismisura per meri motivi finanziari. Quindi in futuro potrebbe esserle più facile risalire. Cosa contraria rispetto a quanto ha fatto la grecia, che ha lasciato crescere esponenzialmente il suo debito perchè ha continuato ad emettere titoli di stato "con l'acqua alla gola" e quindi ad interessi sempre crescenti.(bene per gli islandesi)

continua...

record del mondo di bannature+1 (quasi 2) 31.07.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le uniche persone che vogliono uccidere Berlusconi son quattro troie che non hanno ancora ricevuto i soldi per la prestazioni, ormai è un ricco pappone che politicamente non conta più un cazzo.
L'unica cosa da fare è tirargli le monetine come è stato fatto con l'altro ladrone vent'anni fa.


Carlo Carli 31.07.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gheddafi vuole ammazzare il suo ex socio in affari per lo sgarbo subito, come nelle guerre di mafia, vuole ucciderlo, è la legge dei mafiosi, trema Berlusconi vigliacco.

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Tanto non ti risponde.
Io gli ho scritto più di tre mesi fa per comunicargli più o meno le stesse cose ma da allora tutto tace.
Manco una mail per dirmi che l'ha letta...
Non credo che gli importi nulla di tutto ciò, tanto alla sua età che gli frega?
Avrà cose più importanti (per lui) da pensare.....

Boris 31.07.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da anni ormai leggo i catastrofismi economico sociali di Grillo.
Devo credere che non sia così sprovveduto da perseverare tanto nell'errore.
Allora attendiamo, senza riuscire ad organizzare nulla di ripartivo della imminente catastrofe, la rivoluzione.
Dobbiamo prevedere violenze, stato di polizia, miseria, sospensione dei diritti civili, e tante altre belle cose che la storia ci insegna.
Ma e' credibile tutto questo? Possibile che in tanti che hanno responsabilità e figli a cui lasciare il paese non esprimano un allarme da portare alla coscienza del grande pubblico ? Possibile che non capiscano che non si salveranno neppure i loro figli vittime di violenze incontrolabili ?
Può essere che invece le parole siano una lente deformante e che tutto sommato non succederà granché perché il sistema avrà i mezzi per una auto correzione ?
E' triste vivere in questo perenne stato ansioso di una catastrofe imminente.
Statemi bene.

Renzo Stefanini 31.07.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il punto critico della bellissima lettera di Beppe Grillo non e' che il presidente possa sciogliere le Camere, ma che voglia veramente farlo. Per me il nostro Presidente, che dopottutto e' un "buonuomo" ha un solo difetto : quello di essere un "buonuomo"!
quello che gli inglesi indicano con un termine: "goody goody"= buonino, ma molle.
ora chi convincera' il Presidente a fare questo passo? solo noi cittadini. il Presidente ha la facolta' di sciogliere le Camere. bene, chiediamoglielo, con lettere, mail, banchetti in tutta Italia. abbiamo mosso molte volte amministratori e persone, muoviamoli anche questa volta. Altrimenti,...altro che ferie!
Se continuera' cosi', tra un anno altro che default: e i vostri figli? e voi giovani, dove siete? io sono vecchio, ma ho grande fiducia nei giovani, per questo dico: muoviamoci, giovani e vecchi, uomini, donne, bambini, salviamoci ora prima che sia troppo tardi. La gente ci ascoltera', come ci ha ascoltato e seguito in passato. Rottamiamo il cavaliere nano e la sua cricca. !!

franco bressanin 31.07.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi , uomo spregevole esteticamente ed eticamente.
Si arricchisce grazie alla mafia
poi grazie al bandito craxi fuggito per non essere arrestato per corruzione con leggi speciali
poi si fa le leggi ad personam per sfuggire alla galera
corrompe i giudici
ha amici corrotti e corruttori e mafiosi
frequenta solo puttane
dice bugie sempre
racconta barzellette copiate e che non fanno ridere
si circonda di servi sciocchi
fa affari con gangster che poi tradisce
piange e fa la vittima
odia tutti eccetto se stesso
quando è difficoltà telefona ai suoi cari nemici della sinistra
piabge miseria e ruba arricchendosi
pensa solo a se stesso ed il Paese affoga
il peggiore capo del governo di sempre
Mussolini , il fascista, il dittatore, il razzista, il puttaniere, il guerrafondaio, ecc era meglio di Berlusconi.
La sinistra che non vuole ammetterlo è copmplice di questo disastro che dura da 17 anni.
Non basta più resistere, bisogna attaccare.

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Certo che Silvio per soddisfare il suo ego enorme, ha fatto di tutto per entrare nella storia. Peccato che "FORSE" sarà ricordato come colui che portò il paese alla bancarotta ed alla frammentazione sociale, forse alla rivolta, forse, forse. Dico "FORSE" perchè bisogna, come sempre, vedere chi la scriverà la storia!

Marcos Presti (mba) Commentatore certificato 31.07.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

idee per risolvere il problema delle carceri

1 il carcere lo finanziamo interamente noi cittadini, una cordata di soldati semplici coraggiosi e navigatori (internet)
2 il carcere dovra' ospitare esclusivamente individui condannati per mafia, corruzione, reati contro la pubblica amministrazione, sfruttamento della prostituzione minorile , pedofilia
(per lo piu' mafiosi, politici e preti)
3 i carcerati saranno sottoposti al regime di lavori forzati 48 ore settimanali, domenica libera
4 i carcerati produrranno energia rinnovabile
5 una parte della vendita dell'energia servira' al mantenimento dei carcerati , nel caso alcuni carcerati rallentassero la produzione per qualunque motivo, tutti i carcerati vedrebbero ridotta la razione di cibo
6 una quota consistente della vendita dell'energia verra' distribuita tra i soci che rimarranno anonimi
7 nessun contatto sara' possibile tra i soci e i carcerati

cosi' risolviamo il problema carceri , energia e con la classe politica che ci ritroviamo diamo una scossa all'economia

AUTO-ROTFL

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 31.07.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe.
Lettera bellissima, equilibrata nei toni e perfetta nei contenuti.
Spero che il presidente Napolitano dara' una risposta concreta all'appello e non puramente formale.

Mirko Compagnoni, Alatri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Da quel 25 luglio di 68 anni fa l'Italia perse quel poco di sovranitá che aveva. L'Italia uscita da quel giorno é totalmente asservita al carazzone anglo-americano, che sta perdendo colpi in economia, e prende sberle in Afghanistan e in Libia, in cui vanno a morire inutilmente giovani italiani.

Ma cosa vogliamo pretendere da un presidente (non é eletto dal popolo) trasformista (fascista>comunista>atlantico) come Napolitano, servo di U.S.A. e Israele!?
Ma cosa vogliamo aspettarci da un governo tecnico!? un governo di questo ha fatto solo danni:privatizzazione selvaggia di aziende sane, distruzione della sovranitá monetaria, con la soddisfazione della finanza altlantica.

Dario Solinas 31.07.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete distrutto il pianeta e da esso verrete puniti, ma prima ancora i sistemi economici basati sulla speculazione, l'evasione, la distruzione e l'indebito arricchimento avvalendosi di invenzioni di merda, collasseranno come castelli di carta perchè da che mondo è mondo l'uomo non è in grado di dirigere il proprio passo perchè ha un'intelligenza limitatissima e non ha scoperto nemmeno il 0,5% delle leggi che regolano il nostro pianeta.
Non esiste nulla al cospetto della perfezione della nostra terra, (l'errore voluto) per dimostrarci che non siamo nulla è quello di averlo consegnato al genere umano che nella sua boriosa vanità ha inteso sfidare lo stesso Dio.

AL - 2012 31.07.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Su Sig. Presidente un pò di coraggio e pensi a noi ITALIANI popolo SOVRANO.
Su Sig. Presidente prima che sia TROPPO TARDI !!!

Den A. Commentatore certificato 31.07.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Purtroppo sono parole al vento, il Presidente (non dico il nostro Presidente, perche' per me non lo e'...); dopo aver contro firmato leggi ad personam a tutto spiano, pensi che fara' una cosa del genere, purtroppo dell'immenso SANDRO PERTINI non ne avremo mai piu'.....
Ciao e grazie a te e tutto lo staffdel Fatto Quotidiano di esistere
Enrico

Enrico Ciannella 31.07.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Grillo che amo e che preferisco. Quoto eccellente e condivido tutto.
Napolitano o lo fai tu subito o sarai costretto a farlo in seguito, ma troppo tardi.

cesare beccaria Commentatore certificato 31.07.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho spedito la lettera adesso.Per favore facciamolo tutti,inondiamolo con le mail,diamo voce+voce+voce all'accorato appello di Beppe. Facciamo anche noi qualcosa.E non dite che non serve a niente,in ogni caso avrà sulla coscienza quest'altro richiamo ignorato.E dovrà renderne conto,tra poco

mariuccia rollo 31.07.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in itaglia tutto bene
in Italia tutto sfascio
-------------------------
siamo destinati per ragioni storico culturali a cadere rovinosamente nella più nefasta rovina economica dal dopoguerra ma a differenza di allora non ci sarà nessun Marshall pronto a salvarci... o meglio allora dovemmo barattare una buona parte della Ns sovranità Nazionale a favore dei vincitori, ora col fallimento alla porta cosa dovremo barattare? cosa gli aspetta per il futuro il popolo Greco e quello Spagnolo?
Gli Itagliani non fanno rivoluzioni al massimo piccoli gruppi si organizzano per manifestare in piazza ma dopo 2 3 giorni tutti a casa... la pasta è pronta, ma la massa dei cittadini è cieca e sorda, vede ma non vede sente ma non sente, siamo per la stragrande maggioranza un insieme di persone che ama farsi i ca..i propri, non abbiamo nessun senso di Popolo di Civiltà, di Sussistenza e manco a pronunciarlo di Fine Collettivo.
In itaglia tutto bene
In Italia tutto sfascio.

AlexMagenta 31.07.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

signori che ci governate........... penso che con 100.000 euro l'anno, la fame non sapete certo cosa sia, una volta tanto vergognatevi per tutte le famiglie che sempre peggio arrivano a metà del mese e nonostante sono sempre le più tartassate in ogni parte. Date un segnale SERIO e fate quello che cè da fare e lo sapete benissimo.
RicordateVi sempre che " le bare non hanno tasche" meditate gente meditate.
Buona giornata

stefania m., firenze Commentatore certificato 31.07.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMO! Condivido forma e sostanza di questa accorata istanza rocroc rocliberacittadinanza

rossella rispoli 31.07.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

BASTA RISOLVERE IL VERO PROBLEMA :

" IL SIGNORAGGIO BANCARIO "

alessandro m., roma Commentatore certificato 31.07.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Saluti a Tutti sono ermes catena.... per quanto riguarda Il Presidente Napolitano, con tutti i difetti che si possono rilevare IO DOCO che è forse il migliore presidente che abbioamo avuto fin ora in italia... MA LA COSA CHE VERAMENTE INFASTIDISCE in questa italietta è la CASTA politica... Vorrei promuovere la lettura di questo articolo sull'antipolitica, perchè: BASTA, è ora di finirla. Ci sarebbe anche da poter fare una raccolta firme o promuovere un referendum per cambiare qulcosa, perchè SE aspettiamo che lo facciano loro, stiamo freschi...: http://affaritaliani.libero.it/rubriche/visto_da_lei/anti_politica_degli_italiani_non_ciclica_ma_permanente300711.html

ermes catena 31.07.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anteprima dei commenti di Meg:

http://www.ilgiornale.it/milano/la_milano_arancione/31-07-2011/articolo-id=537829-page=0-comments=1

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Ministro dell'Economia Tremonti dice che lui è pulito e non fà magheggi perchè è ricco di suo ????
Ma se IL SOLE 24ORE scrive:
Dalla dichiarazione dei redditi del ministro Tremonti emerge il reddito imponibile più basso: 39.672 euro. Il ministro dell'Economia risulta avere un reddito complessivo di 176.897 euro ma con oneri deducibili per 137.225 euro e un credito di imposta di 70.376. Così Tremonti è anche il parlamentare con il reddito più basso di tutta la Camera dei deputati
VEDI:
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2010/03/redditi-governo-ministri.shtml?uuid=e359e5ee-3023-11df-9b84-9f36f6ec4706

Raffaele Caccese, ROMA Commentatore certificato 31.07.11 09:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta che il "nuovo presidente del consiglio" non sia Amato che ha derubato gli italiani per pagare i debiti che lui stesso aveva contribuito a creare.Pensate che se tu avevi un importo sul conto corrente hai pagato il 6per mille anche se questo importo ti era stato accreditato perchè avevi contratto un mutuo da pagare!!!Quindi quel campione di Amato mi ha fatto pagare su un debito.Oggi questo specchiato politico,dirige l'enciclopedia Treccani (forse viene pure pagato) e riesce a sbarcare il lunario con una pensioncina di 30000 euro.Minchia che statista!!Cerchiamoci un nuovo presidente del consiglio in Svizzera,quelli non falliscono mai!!!Oppure lo facciamo scegliere al Papa.........quello,viste le conoscenze che ha in alto loco,non ne sbaglia mai una e poi si avvale di guardie svizzere.Sono dell'avviso di cambiare l'inno nazionale e sostituirlo con una canzonetta presentata a Sanremo qualche anno fa ( I soliti accordi)magari cantata da Giorgio Gaber.

vittorio ferrara 31.07.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di ricordare che il Presidente della Repubblica non NOMINA il Presidente del Consiglio, ma DA' L'INCARICO, a persona da lui ritenuta in grado,DI FORMARE un nuovo governo.
L'incaricato deve formare il governo e ottenere la fiducia del Parlamento. Quindi .......

Claudio Sardella 31.07.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA GRILLO NAPOLITANO
Non sempre ma questa volta condivido al 100% l'appello di Grillo. Stiamo sull'orlo di un cratere e questo governo si batte per salvare il suo capo dai tribunali e non per salvare il paese!! Si sente spesso la ridicola affermazione che questo governo ha la maggioranza alle camere ma è sotto gli occhi di tutti compresa la stampa estera che questa maggioranza è finta, che occupa il potere come i famosi proci la casa di ulisse. Caro presidente ascolti il popolo e faccia questo sforzo per salvare il paese, sciolga le camere per causa di emergenza assoluta e gli italiani onesti, non certo i parlamentari che come sanguisughe pensano alle loro sedie, gliene saranno riconoscenti ora ed in futuro.

Gigi Zurlo Commentatore certificato 31.07.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persino i Tunisini sono stati più bravi e coraggiosi di noi Italiani.
I Francesi furono più bravi di noi già nel lontano 1789.
Fino a quando potremo resistere?

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono almeno trent'anni che si dice che il debito lo hanno creato i governi precedenti. Con questa premessa ognuno si presenta come il salvatore della Patria.
BASTA!!!!

Vero è che il popolo italiano non riesce ad eliminare il grande parassita che lo sta uccidendo.

Siamo come quei condannati a morte che si recano al patibolo senza opporre alcuna resistenza.
Tutti sappiamo che ormai la politica rappresenta il vero problema italiano; destra e sinistra sono la stessa cosa, nessuno rappresenta più il popolo.
Siamo governati da un'organizzazione a delinquere che ha delegittimato il volere popolare e di fatto ha imposto una VERA DITTATURA.
Se votiamo o no oramai non fa differenza; nessuno perde in una tornata elettorale, Al palazzo ci sono sempre loro, con i loro appannaggi garantiti e le leggi che essi stessi fanno a loro vantaggio.

Adesso è l'ora di reagire, prima che sia troppo tardi.
Enti, Province, Comunità Montane, Consigli di Amministrazione sono solo espedienti per gravare gli italiani di costi aggiuntivi che procurano immenso arricchimento ai signori politici.
COSA FARE?

SCIOPERO DEI CONSUMI

dovremmo bloccare le macchinette dei videogiochi, non comperare Gratta e Vinci, Smettere (almeno diminuire) di fumare, NON acquistare più la benzina della IP etc.
Se non diamo un vero segnale loro potranno continuare nella loro forma silente di prosciugamento.

Il solo fatto di essere politico deve essere sinonimo di infamia.
Questi signori hanno devastato il concetto nobile della politica, vocata alla miglior gestione della res publica, per mutarla nella miglior gestione dei loro tornaconti.

Simo ancora un popolo civile, non possiamo tornare al periodo delle brigate rosse, ma possiamo mandarli tutti a casa, con manifestazioni NON di piazza, ma di occupazione pacifica di TUTTE le sale consiliari di ciascun Comune italiano.

Gianfranco 31.07.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/30/berlusconi-gheddafi-mi-vuole-morto/148885/

un altro tassello...
senza parole!!!
grazie beppe

paola aloap Commentatore certificato 31.07.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento


La morale dell' animale sano

è la morale della vita e della gioia,

la morale del sacerdote e dell' animale malato

è la morale della morte e della sofferenza

(morale del risentimento)

La morale del risentimento

è creata e diffusa dai sacerdoti,

che, provando invidia

di fronte alla felicità degli animali sani,

elaborano una tavola di valori opposti,

anteponendo al corpo lo spirito,

al sesso la castità, alla forza l’umiltà.

Storicamente,

questo rovesciamento della tavola dei valori

avviene con il popolo sacerdotale per eccellenza:

gli ebrei.

Quella che si attua

è una vera e propria congiura contro la vita,

nella misura in cui tutti gli istinti

che non si scaricano all’esterno

si rivolgono all’interno.

Nasce in questo modo

uno spirito di vendetta contro il prossimo.

E gli animali malati, infelici ed insoddisfatti

non possono che diventare alleati dei sacerdoti,

malati, infelici ed insoddisfatto come loro,

e della loro lotta contro gli animali sani,

Con la loro “morale del risentimento”,

i sacerdoti fanno del sacrificio

il loro punto di forza.

Se l'animale sano cerca il suo opposto

soltanto per dire “sì”

a se stesso con gioia accresciuta,

i sacerdoti creano una morale immaginaria

e priva di fondamenti

dalla quale rampollano i pregiudizi morali

che si sono trascinati fino a oggi.

Proprio perché ha in sé

un’infinita grandezza e pienezza d’essere,

l'animale sano non prova risentimento;

al contrario, perché deboli e poveri d’esssere,

il sacerdote e l'animale malato

sono per loro natura traboccanti di risentimento.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 31.07.11 09:22| 
 |
Rispondi al commento

(seguito)
Come tutti sanno,i tagli possono essere anche altri,come la tassazione delle rendite finanziarie o far pagare il giusto agli evasori(scudo fiscale),ridurre i costi della politica(almeno portare le cifre alla media UE),tagliare le opere pubbliche inutili(lo scempio della TAV è sotto gli occhi di tutti)
E non citiamo nemmeno l'abolizione delle Province che ci costano 17 MLD l'anno e che la Lega proterviamente rifiuta,anzi le aumenta,ma che è rifiutata testardamente anche dal Pd.Il Pd ha 40 presid.di Provincia e nello scandalo Penati abbiamo visto a che servono

Ben 26 MLD si avrebbero così:

5 MLD:solo portando le RENDITE FINANZIARIE dal 15% attuale al 20%
5 MLD:SCUDO FISCALE: solo alzando l’aliquota al 10%(e resterebbe sempre un bel regalo per gli evasori)
6 MLD: via le OPERE INUTILI come il ponte sullo stretto,il corridoio Tirrenico (Maremma) e l'autostrada Roma-Latina)
3 MLD:OPEN SOURCE,utilizzando software non proprietario nella Pubblica Amministrazione si risparmiano 400 € per ogni computer
7,5 MLD:SPRECHI E COSTI POLITICA:diminuendo del 70% già solo le auto blu e riducendo le indennità dei consiglieri regionali in tutt’Italia
Il totale è sconvolgente:69,5 MLD di risparmio totale,sufficienti non solo a rimettere in sesto i conti pubblici senza sforbiciare i redditi delle classi medio-basse ma anche a rilanciare la nostra economia puntando sulla green economy (rinnovabili,efficienza, bonifiche,dissesto idrogeologico,mobilità pubblica),sulla ricerca,sull’innovazione e sulla qualità dei servizi e della vita

Questa è la proposta dei VERDI,ottima da ogni punto di vista

La domanda è: perché la crisi devono pagarla i più poveri quando le risorse per affrontarla sono già nei bilanci dello Stato per armamenti,opere inutili e sprechi vari?
Perché il Parlamento non riprende nelle sue mani la funzione legislativa e non comincia a operare tagli intelligenti agli sprechi? Perché ogni ministro non presenta il suo piano di razionalizzazione delle spese?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 31.07.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono iscritto al corso accelerato della scuola radio elettra di Torino per diventare presidente della repubblica.

Sono sicuro di essere promosso !

Se hanno eletto un povero idiota,ignorante,vecchio e sempre addormentato,vuoi vedere che non mi eleggete?

Assicuro che nani, delinquenti, dalemi, bersani, finocchiere,trote (succedanei compresi), borghezzi,bossolini,tremotini, alemanni e via discorrendo,saranno presi per il verso giusto:
A CALCI IN CULO.

Per lo stipendio mi vanno bene 1500 euri/mese da versare anticipatamente (cazzo...sono al verdissimo...almeno mi compro le cartine e il tabacco ).
Niente scorte e al sabato festa grande...Naturalmente ospiti miei !

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 31.07.11 09:16| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE DEI POVERI ILLUSI, VOI E GRILLO, MA CHE CREDETE CHE NAPOLITANO SIA PERTINI RIINCARNATO?

NON LO FARA' MAI DI SCIOGLIERE LE CAMERE, E' PIU' CHE EVIDENTE ORMAI CHE E' COLLUSO SIA COL PDL CHE COL PD-L, CHE D'ALTRA PARTE NON SONO ALTRO CHE LE DUE PARTI SPECULARMENTE UGUALI DELLA STESSA MEDAGLIA.

E SE PURE NON LO FOSSE NON HA LE PALLE X FARLO, DOPO TUTTO E' PUR SEMPRE UN VECCHIETTO DI 85 ANNI CHE CERCA DI ESSERE QUALCUNO, E SE NON SIEDE SU QUELLA POLTRONA NAPOLITANO - NON - E' - NESSUNO!

IL DEFAULT ORMAI E' GARANTITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

AUGURI
ENRICO l'analista (analista finanziario indipendente)

enrico l'analista 31.07.11 09:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESCLUSIVA 2

Video che ritrae giovannino il fascioleghista che scopre la vera immagine di MEG:

http://www.youtube.com/watch?v=I8iUDKxG2wo

Renato I. Commentatore certificato 31.07.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi, 31 luglio, si festeggia S. Ignazio di Loyola,
protettore dei ministri della difesa esperti di risiko.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

un consiglio per cominciare la giornata ridendo:
su LA7 straquaquaraqua, lecchino del pdl, ne spara una dietro l'altra.
meglio delle comiche.




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori