I soldi rubati - Intervista a Nunzia Penelope

I soldi rubati
(12:00)
soldi_rubati.jpg

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Dopo aver letto il libro "Soldi rubati" mi sento meglio. La nostra economia illegale è la prima nel mondo. Tra corruzione, sperperi, multe europee, mafie, evasione ho perso il conto: 500 miliardi, 600 miliardi all'anno? "Tra questa immensità s'annega il pensier mio" e però mi viene un dubbio. Se questa valanga di quattrini venisse in possesso di Tremorti, di Bersani e di Berlusconi, quante Tav ci farebbero e quanti ponti di Messina e quanti inceneritori? In un batter d'occhio Fassino, il militare della Val di Susa, trasformerebbe l'Italia in una portaerei logistica. Ci troviamo tra l'evasione e lo sperpero e la distruzione. "io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura".

Intervista a Nunzia Penelope, giornalista e autrice di Soldi Rubati :

Italia: crac o declino (espandi | comprimi)
Mi chiamo Nunzia Penelope, sono una giornalista, mi occupo di economia, ho scritto un libro per dimostrare che l’illegalità oltre che un problema etico, è un costo. Il nostro debito pubblico di 1.900.000.000 potrebbe essere azzerato in 10 anni se si cominciassero a combattere evasione fiscale e corruzione, evasione fiscale e corruzione significano 120 miliardi l’anno la prima e 60 miliardi l’anno la seconda,

Il pozzo senza fondo dell'evasione e della corruzione (espandi | comprimi)
Quando vado in giro, sento tutta gente che alza le spalle e dice: “Sì va beh ma come si fa a recuperare i soldi dell’evasione fiscale?” Ve lo dico io come si fa? Per esempio la contraffazione che può sembrare una cosa molto banale, quella roba per cui ci si comprano le borsette taroccate sulla spiaggia dai marocchini, la contraffazione all’economia italiana costa 18 miliardi l’anno,

I soldi sprecati nelle Grandi Opere Inutili (espandi | comprimi)
Il problema è poi se recuperassimo questi soldi, come verrebbero utilizzati? Perché naturalmente in un mondo ideale questi soldi recuperati ai ladri potrebbero essere utilizzati per aumentare le pensioni, per estendere a tutti la cassa integrazione, i sussidi di disoccupazione, i servizi etc., in realtà viviamo in un paese dove uno dei motivi, sicuramente sbagliato,

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.

Postato il 19 Luglio 2011 alle 17:39 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (745) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: contraffazione, corruzione, crac finanziari, declino, Euro, evasione, manovra fiscale, nunzia penelope, orgettine, soldi rubati

Commenti piu' votati


L'Italia dovrebbe cambiare bandiera perché non è più il tricolore a rappresentarla ma la bandiera nera dei pirati. E' terrificante constatare che il nostro Paese ha vinto la coppa dell'immoralità! Se la malavita prospera è perché con i politici si spartiscono il bottino. Se così non fosse non mancherebbero i mezzi per fermarli. La malavita sa perfettamente che con i politici, i faccendieri, e le alte cariche dello Stato, il bottino è assicurato. La popolazione non esiste, è solo una gran massa di comparse utile soltanto il giorno delle votazioni, per darsi una parvenza di legalità agli occhi del mondo, ma di cui non ne tengono assolutamente conto. Nel nostro Paese non si entra in politica per merito ma per sfuggire alla legge, infatti fa parte del governo una schiera di ladri, mafiosi, puttane e malviventi di ogni tipo. Cosa può fare un governo siffatto se non depredare tutte le risorse e gettare nella miseria l'intera popolazione? All'avidità si aggiunge una totale ignoranza, una incapacità assoluta di capire anche il più elementare problema e questo logicamente, porta il Paese alla morte civile oltre che economica.
Mi chiedo che fine abbia fatto l'orgogliosa popolazione italiana, quella del Risorgimento, quella della guerra di liberazione, quella dei partigiani, degli eroi morti per la libertà. Che fine ha fatto l'Italia dei poeti, dei grandi scrittori, dei musicisti, degli artisti, dei geni in ogni campo, che l'hanno fatta grande e ammirata nel mondo intero. Dove sono gli studenti, gli operai, gli impiegati, quelli che si battevano per i diritti civili occupando scuole, piazze, strade per manifestare la rabbia e pretendere il rispetto a cui ogni essere umano ha diritto? Possibile siano morti tutti?
Oggi è l'anniversario della morte di Borsellino e della sua scorta,
Dio! Se vedessero che siamo più morti di loro! Berlinguer e i nostro Padri Costituenti e tutti i morti della Libertà ci stanno urlando il loro dolore.
LI SENTIAMO O SIAMO DIVENTATI ANCHE SORDI?


LA PIRAMIDE SOCIALE

Quello che emerge tristemente
è la trappola nella quale più o meno tutti
caschiamo: quella di denigrare i pesci piccoli.
Di chi è la colpa del grave declino economico
del Belpaese?
- degli impiegati fannulloni, che per 1.200 euro al mese, 36 ore settimanali, per 41 anni della loro vita versano contributi e pagano le tasse fino all'ultimo centesimo perchè vengono detratte alla fonte...ma...osano prendere il caffè e Matteo Renzi li definisce peggio di Fantozzi, ...evvabbè!
- degli operai che non rendono abbastanza al padrone e pretendono pause da un quarto d'ora, anzichè di 10 minuti, dopo ore in piedi alla catena di montaggio per poter andare in bagno.
- degli invalidi che sono un "peso" per lo stato perchè non contribuiscono ad arricchire ulteriormente i pescecani: hanno questa colpa di essere disabili e qualche stronzo di recente ha proposto per loro il ripristino della Rupe Tarpea.
- degli immigrati che scappano dalle guerre, dalla fame, dalle dittature che anche noi contribuiamo a provocare
per i nostri interessi economici.
- la colpa è dei precari, che a detta dell'energumeno tascabile Brunetta sono la parte peggiore dell'Italia.
- è dei magistrati comunisti che pretendono di sottoporre a processo colui che si considera al di sopra della legge;
- è degli insegnanti con le pezze al sedere e i peggiori stipendi d'Europa che insegnano a scuola "valori diversi da quelli della famiglia" (cit. Berl.)
- dei piccoli commercianti massacrati dalle tasse;
- dei giovani senza futuro perchè sono "mammoni".
Insomma, la colpa sta tutta alla base della piramide sociale, quella dove si trovano quelli come noi, alla quale stanno togliendo anche l'aria per respirare.
I grandi evasori fiscali, i ladri di Stato, quelli ai quali noi garantiamo privilegi vergognosi e intollerabili, non solo ci derubano,
ma ci insultano. E siccome siamo un popolo senza spina dorsale glielo lasciamo fare e continuiamo a insultarci fra di noi.
CHE POPOLO DI FESSI....

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.11 22:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione


.....mi spiace ma, non sono per niente d'accordo con la tesi semplicistica "e un pò ruffiana" a fin di libro...di Nunzia;

intanto, se uno vuole riempire di più un secchio bucato....la prima cosa da fare, sarebbe quella di riparare il secchio...... prima ancora di buttarci più "liquido" al suo interno.....

ps: o forse davvero Nunzia è convinta che, se all'attuale politica, arrivassero anche esattamente il doppio dei soldi che gli arrivano ora, la nostra economia davvero cambierebbe?!

invece di rubare 1 milione, ne ruberebbero 2......

Ernesto Pandolfini (pandol), milano Commentatore certificato 19.07.11 18:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000

IN GRAN BRETAGNA BOCCIATI I PROGETTI DI TRENI AD ALTA VELOCITA' PROPOSTI DAL GOVERNO PERCHE' RITENUTI DI "mera vanità politica" e "economicamente insopportabili"

http://www.guardian.co.uk/uk/2011/jul/19/hs2-rail-plans-recipe-disaster

OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO0000000000000000000000000000000000000000000

C 19.07.11 19:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

"Penso che intanto ci salvi l’Euro e finché dura l’Euro duriamo anche noi, purtroppo in questi giorni l’attacco è all’Euro, se l’Euro saltasse, l’Italia andrebbe a catastrofe "
---------

Tremo dalla paura di avere una lira.....un dinaro---al punto che sorrido.....

un disastro per chi?

Non per noi che abbiamo o un xazzo o poco piu' di quello....

Piuttosto meglio nazionalizzare le banche con monnezza certa , che essere a libro paga DEI BANCHIERI DELL'EURO , CHE SMAZZANO CON QUELLI DEL DOLLARO...

Ci alleiamo con Grecia e portogallo , invitiamo la Spagna e siamo l'AREA MEDITTERANEA.

Tutti una faccia , una razza.

Cosi' già ci considerano da 20 anni .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.11 23:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mentre facevo metano alla mia auto, nel solito distributore poco lontano da casa, in sottofondo la radio trasmetteva L'italiano di Toto Cutugno...mi sono messa a canticchiarla e con me il tizio,over 40 come me, che mi faceva il pieno...ci siam messi a ridere e abbiamo convenuto che quando questa canzone spopolava non l'apprezzavamo molto...ma, con l'Italia come è messa oggi, l'Italia di allora ci appare come un Paradiso perduto...e qui il sorriso si è spento.....ed è sopraggiunta la rabbia.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.07.11 19:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Stando ai giornali, fra i deputati e i senatori sta serpeggiando per oggi pomeriggio la paura delle monetine. Non disattendiamo le loro aspettative. TUTTI DAVANTI A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA CON LE SACCOCCE PIENE (1, 2, 5 CENTESIMI MASSIMO, NON MERITANO DI PIU’).

pericle 20.07.11 13:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ho visto la vignetta del Giornale

incriminata per vilipendio al capo dello stato

si vedono Napolitano Calderoli Fini e Bersani

con la forchetta che si apprestano a papparsi

l'Italia


naturalmente (per Belpiero) nella vignetta non c'è il rappresentante del PDL

il più grande ladro degli ultimi 150 anni di soldi pubblici quello che spande 100.000,00 euro al giorno dei nostri soldi quello a cui paghiamo la manutenzione delle sue case della sua flotta aerea della sua scorta delle sue auto blu

QUELLO CHE PAGA LO STIPENDIO A BELPIERO

QUELLO NON C'E' NELLA VIGNETTA

si è dimenticato

Belpiero la più grande faccia da buco del culo degli ultimi 150 anni

Belpiero faccia da culo 20.07.11 08:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I SOLDI RUBATI.

Qui la ruberia va avanti da 50'anni,si conoscono tutti i dettagli e i partecipanti al banchetto.

Qui l'unica cosa che manca è come agire per mandare in galera i balordi e recuperare il maltolto!

Basta con questi caxxo de "libbri"!!!

Qui nessuno mette in piedi uno strumento valido per fare giustizia!

Qui nessuno "devolve" un euro per una giusta causa!

Qui basterebbe un solo euro per prodotto acquistato per finanziare uno Studio Legale Collettivo con il quale fare causa a chiunque!

Va a finire che prima o poi,denunciamo chi scrive i libri,perchè sono prove,perchè sono scritti con documenti alla mano,allora denunciamo chi pubblica,così per difendersi autori e editori porteranno in tribunale le loro prove.

Possibile che non ci sia mai il modo per persegure chi commette crimini ai danni dello Stato e della comunità?

Sappiamo tutto e non possiamo fare un caxxo!!!

Siete in tanti a scrivere belle cose,siete in tanti,ma nessuno porta avanti una vera battaglia concreta!

Non dico che sia la soluzione certa del problema,ma almeno proviamoci.

Molti chiedono a me di organizzare lo Studio Legale 5 Stelle,sarebbe possibile,ma sarebbe il caso di discutere dell'argomento nel posto giusto,ossia qui.

Qui sul blog,o sul Portale e con l'apporto di quanti con i loro "libbri" ci hanno fatto conoscere i misfatti di questa gentaccia!

E' la legge che non segue il suo corso,perchè nessuno fa pressione,perchè nessuno fa partire il treno giusto.

Per "recuperare" i soldi poi,se non gli si fa causa,col caxxo che li rivedi più,e non è detto!

NON COMPRERO' PIU' UN CAXXO SE NON SI ASSOCIERA' UNA GIUSTA CAUSA ALLA "VENDITA" DEL PRODOTTO!!!

Paghiamo noi l'Avv.Gedini per difendere l'indifendibile,allora paghiamo direttamente qualcuno che lavori per noi caxxo!!!

Arrivederci e graziella a tutti.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.11 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Devo precisare che, per mia natura, sono un ottimista ma sulla possibilità che gli italiani, come asserisce qualcuno più ottimista,prima o poi, si sveglieranno e si ribelleranno ai soprusi che stanno subendo da anni, non credo affatto.

Il popolo italiano è costituito:

-da apatici, egoisti, intolleranti e menefreghisti, che ne rappresentano la maggioranza;

-da persone che sono state abituate per anni, in base ad un preciso disegno politico-criminoso, ad assimilare ogni sorta di prepotenza, di ingiustizia e di prevaricazione ed oggi sono giunte ad uno stadio di assuefazione tale che non hanno più né la voglia di indignarsi e né la forza di reagire;

-ed infine, da quelli che si informano ignorando i media di regime, non si lasciano infinocchiare dalle chiacchiere dei politici, pensano con la propria testa e per questo costituiscono la parte più incazzata nera nei confronti della casta.

Ogni giorno, mentre il governo continua a partorire leggi finanziarie tappabuchi che richiedono sacrifici sempre ed unicamente ai soliti sudditi, lasciando inalterati i propri privilegi,ne vengono fuori di nuovi e più vergognosi e nel frattempo quelli noti da anni sono stati già assimilati ed archiviati dal popolo ed attualmente vengono considerati dei veri e propri diritti acquisiti.
La c.d. rivolta “pacifica” (virgolette d’obbligo per la Digos che legge) che andava fatta molto prima che l’assuefazione si impadronisse di quella parte sana degli italiani divenuti col tempo prima tolleranti, poi rassegnati ed infine immuni a qualunque tipo di sopraffazione , non può avere come protagonisti solo una minoranza del paese (quella indignata ed incazzata), perché i cambiamenti radicali riescono solo se c’é la partecipazione della maggioranza dei cittadini.
E’ noto che ogni popolo ha il governo che si merita ed è per questo che credo sia troppo tardi per rimediare perché, vuoi o non vuoi, purtroppo è questa la cruda e triste realtà italiana con cui bisogna fare i conti...

Franco F. Commentatore certificato 19.07.11 19:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

^_*

Lo Spaccaculi Commentatore certificato 20.07.11 00:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERI POLITICI.....PRINCIPI...CACCA.....


Grandi temi , evasione fiscale , sommerso ecc

Dove in fondo i costi della politica poi sono miseri 23 miliardi ....ed è sbagliato perchè i costi della NON politica sono abissali.

Auto blu 650.000 mila + auti : costo di 27 miliardi....ne bastano 3 miliardi come negli Usa

Abolizione province : 15 miliardi

Costi politica : diamo 23 miliardi , si possono portare a 13 a essere buoni = 10 miliardi

REcupero evasione di stato / politica : 98 MILARDI DI EURO EVASI ACCERTATI DALLA CORTE DEI CONTI

Abolizione finanziamento pubblico dei partiti , ai giornali , enti inutili ecc : 5 miliardi

Evasione bancaria : A cominciare da quei circa 90 miliardi l’anno che lo Stato regala agli azionisti privati (in buona parte stranieri) della Banca d’Italia per quei pezzi di carta stampata che sono le banconote e per i relativi interessi sul debito pubblico. Diciamo 10 miliardi

Fondazioni bancarie , sindacati , ChiESA ( iCI agevolata ) ecc : 10 miliardi ? ORA PRONOBIS

Sono a 175 miliardi e ancora non ho guardato all'evasione STATO-MAFIA ....blindate insieme e alla mappa del potere ....delle grandi aziende...

SE non altro non mi tiro indietro un nuovo Berlusconi ....ricordate Prodi-Visco & company + bertinotti...
XXXXXXXXXXX
pARLARE DI COSTI della politica di 23 miliardi , aiuta il regime ....a difendere i suoi fantocci...

Come fà FEltri oggi che dice ...serve a poco ma tagliamo qualcosa per il popolo coglione. esasperato.

Le imprese medio-piccole in italia sono le piu' tartassate del mondo

L'imposizione fiscale dei fessi pure ,i dipendenti .....mentre sguazzano Notai , Avvocati e categorie oligarchiche.

E' l'evasione di stato politica-banche -istituzioni-mafia il centro del tutto.

Ma nulla a che fare con il buon libro....della giornalista NUnzia ....sicuramente da leggere ; unico difettuccio il foglio .....

Nessuno è perfetto...

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.11 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ogni popolo ha il Governo che si merita" (W.Churchill)

Buona sera a tutti.

Sono convinto che la mafia esiste perché agli italiani (la maggioranza) piace e, sono anche convinto che la corruzione, come l'evasione, esistono perché agli italiani piace cosi; e sotto, sotto, sento una vocina che mi dice anche che, in realtà, vedere Bossi e Berlusconi al governo piace anche all'opposizione, sia al vertice, sia alla base.

Lamentarsi del politico di turno è diventato ormai un passatempo imprescindibile, cosi anche andare immediatamente controcorrente e a prescindere.

Se esistesse una legge capace di farci pagare fino all'ultima tassa, essa sarebbe immediatamente abolita dal referendum che, passerebbe senza problemi. Altro che la ricerca del quorum. Forse l'argomento principale che "tutti" tirerebbero fuori, e all'istante, sarebbe, per esempio: l'eccessiva intromissione dello Stato nella sfera privata.

Poi, sono anche convinto che, il grado di intelligenza media degli italiani sia proporzionale al grado di decenza del parlamento ("p" minuscola); e sono anche convinto che, un popolo culturalmente emancipato non si porrebbe neanche certi quesiti come demodiretta, comunismo, corruzione, guerre, carceri, signoraggio...

Un popolo, sempre culturalmente emancipato, non starebbe tutto il giorno a lamentarsi del politico di turno. Il problema non sussisterebbe neanche. Un UOMO, culturalmente evoluto, vede il problema nella sua radice: IL POPOLO COGLIONE (nella fattispecie: gli italiani coglioni).

hasta farisei

ps: Non sono italiano, mi rifiuto di esserlo. Mi farei troppo schifo.

TONY () Commentatore certificato 19.07.11 22:41| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo blog è incredibie!
C'è un post sull'evasione e sulla corruzione,
e tutti continuano a parlare dei politici,
e dei loro privilegi.
se continua le cose "non possono" andar bene!
Certo, il piacere di parlar male dei politici è
impagabile, subisco e pratico anche io, questa consolatoria abitudine, ma è un atteggiamento infantile, le cifre sopra lo dicono chiaramente, chi ruba, in maniera più grave, e rovina in maniera irreparabile, il nostro futuro.
Però, chissà perchè l'evasore ed il corrotto
appaiono "simpatiche canaglie" agli occhi
dell'italiano medio, e forse, dico forse, anche al grillino medio!

l., ancona Commentatore certificato 19.07.11 21:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

evasione fiscale.

corruzione.

economia illegale.

crack finanziari.

Bene, ora ditemi, come farebbe la nostra società, "civile e moderna" a vivere senza queste pecularità?

Senza buoni e cattivi la nostra società smetterebbe di esistere per come la conosciamo noi.

E forse sarebbe l'inizio di qualcosa di diverso.

Raffaello Mascetti, Firenze Commentatore certificato 19.07.11 20:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra ancestrali trolls padani, luridume razzista e xenofobia latente, il blog oramai emana un fetore di sterco verde a km digitali di distanza.
Lo staf-f cosa fa'? Dorme o dobbiamo avanzare l'ipotesi di un avvicinamento a quelle becere sponde?

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 20.07.11 11:44| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piove sul giusto
e piove sull’ingiusto,
ma sul giusto di più,
perché l’ingiusto
gli ruba l’ombrello.

- Lord Bowen -

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.11 22:35| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma che roba ci mandi?
Qui siamo completamente fuori perché ormai lo sappiamo tutti che LA MONETA È INVENTATA.
Per azzerare il debito basta decidere che tale debito sia illegale perché completamente INVENTATO, oppure si nazionalizza la moneta (cosa però molto più difficile in ambito della CEE)...
Ma per la miseria, la moneta è OBSOLETA e ARRETRATA.
Ma sul web che ci stiamo a fare? Che forse i programmatori dell'Open Source percepiscono lo stipendio? Che forse i ragazzi delle reti comunitarie si fanno pagare? No money.
La moneta forse andava bene fino agli anni 80 ora è una cosa paralizzante che serve ai potenti per controllarci (e per potenti intendo quelli nella stanza dei bottoni, non i parassiti che chiamiamo "politici").
La moneta serviva quando c'era SCARSITÀ DI RISORSE, ora abbiamo il fenomeno opposto: TROPPA ROBA. Basta farsi un giro nei centri commerciali per rendersene conto: corridoi infiniti di cose inutili...
Basta coi vecchi pensieri DEPRECATI, la moneta è roba che appartiene AL VECCHIO MONDO: non ce la fa più, arranca, non si addice più al mondo di oggi, È ROBA VECCHIA, NON È SOSTENIBILE.

L'economia non è il monetarismo, l'economia è ragionare sulle risorse che il pianeta ha da offrirci e regolare le produzioni in base ad esse.
Lo dici pure tu...

Beppe che ti succede? Ripigliati che ultimamente i tuoi post mi sembrano un po' depistati... ;)

http://video.google.com/videoplay?docid=6561068664203649137

Alessandro Gubitosi 19.07.11 21:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori