Roberto Cotachiño

cotachinho.jpg

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Roberto Cotachiño ha preso coraggio. Dopo un mutismo durato due anni ha favellato: "Grillo non si faccia più vedere in Val di Susa invece di surriscaldare gli animi e far danni." Lo considero un invito. Farò in modo di frequentare più spesso questa bellissima valle. Cotachiño in Val di Susa non si fa mai vedere. Vada a fare un comizio, a spiegare alla popolazione della Valle i motivi (inesistenti) della Tav da 22 miliardi. Lo invito a recarsi a Chiomonte o alla Maddalena al più presto senza scorta invece di nascondersi dietro le gonne di Maroni. La Lega in Val di Susa non è padrona a casa degli altri, i padroni sono i valsusini. Il bluff della Padania si sta sgonfiando, come ogni promessa della Lega degli ultimi vent'anni. La gente del Nord la secessione la vuole, certo che la vuole, ma dai leghisti che sostengono a novanta gradi il Pdl che ha come eroe Mangano.
Cotachiño non dovrebbe farsi più vedere in consiglio regionale. E' un presidente illegale. Fora di bal e fora da Turin. Cotachiño è stato eletto grazie alla lista "Pensionati per Cota" di Michele Giovine. La lista ha raccolto 27.000 voti, ma non avrebbe mai dovuto essere ammessa alle elezioni. Le firme di 17 su 19 candidati erano infatti false come accertato in sede penale la scorsa settimana. Una lista farlocca ha deciso le elezioni piemontesi. Cotachiño deve dimettersi. Il blog seguirà da vicino l'esito di questa farsa elettorale. In novembre una sentenza di carattere amministrativo potrebbe (dovrebbe!) invalidare il voto e chiamare a nuove elezioni e Cota ritornare nella fatal Novara.
Nel frattempo la Giunta piemontese del "Partito degli Onesti" (copyright di Angelino Alfano) perde i pezzi. Lo scorso maggio l'assessore Caterina Ferrero è stata messa agli arresti domiciliari per una gara d'appalto per la distribuzione di pannoloni per anziani di 50 milioni di euro nelle farmacie invece che attraverso il Servizio Sanitario Nazionale. Invito Cota questo fine settimana a fare una gita con la famiglia in Val di Susa, l'aria è buona e i cittadini lo aspettano con ansia. Si porti un pannolone, non si sa mai.

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia

Grillo e i 3 giorni che sconvolsero l'Italia (3 DVD + Libro)
Una voce nel deserto del conformismo italiano.

Acquista oggi la tua copia.

Postato il 7 Luglio 2011 alle 14:29 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (528) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Alfano, Angelino Alfano, Caterina Ferrero, Cota, Cotachiño, Giovine, Lega, Lega Nord, Mangano, Maroni, Michele Giovine, No Tav, Padania, PDL, Piemonte, Roberto Cota, Val di Susa

Commenti piu' votati


07 Luglio 2011
Incredibile: la Corte dei Conti dice NO TAV


1) l'opera è caratterizzata da CARENZE metodologiche del PROCESSO DECISIONALE che hacondotto all'adozione della complessa operazione: NESSUNO studio di fattibilità attendibile aveva quantificato la VANTAGGIOSITA' di tale operazione rispetto al sistema creditizio tradizionale per realizzare gli investimenti.

2) emergono elementi di forte rischio dai rapporti negoziali attivi e soprattutto passivi ereditati dallo Stato: complesse clausole finanziarie PENALIZZANO spesso la parte PUBBLICA

3) è IMPOSSIBILE acquisire, dagli atti a corredo del bilancio e dai provvedimenti di spesa ad essi sottesi, alcun riferimento utile a calcolare nel tempo la distribuzione dei costi e dei benefici tra le generazioni di utenti e contribuenti interessati

4) l'opera PREGIUDICA L'EQUITA' INTERGENERAZIONALE, caricando in modo sproporzionato su generazioni future (si arriva in alcuni casi al 2060) ipotetici vantaggi goduti da quelle attuali. Vengono scaricate sulle generazioni future oneri relativi ad investimenti, la cui eventuale utilità è beneficiata soltanto da chi li pone in essere, accrescendo il debito pubblico, in contrasto con i canoni comunitari

5) i contratti attuativi si basavano su stime di flussi e di ritorni economici dell'opera non solo ALEATORI, ma anche IRREALISTICI e sostanzialmente INESISTENTI....

continua:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/milano/2011/07/incredibile-la-corte-dei-conti-dice-no-tav.html


Prima che arrivino i soliti pagliacci inetti del PDmenoelle a ripetere la frase idiota "avete fatto vincere Cota" li prevengo subito:


Per colpa della Bresso il MoVimento 5 Stelle ha fallito l'obiettivo della presidenza della Regione Piemonte. Sommati ai nostri, i voti regalati a Mercedes avrebbero incoronato Davide Bono presidente. Ma noi non ci lamentiamo...

"Mercedes Bresso nel 2005 ha raccolto 1.226.355 voti, nel 2010 ne ha raccolti 1.033.946, la differenza è di 192.409 voti. Cota ha avuto 1.043.318 voti. Il Movimento 5 Stelle ne ha raccolti 90.086. Anche volendo affermare che i voti del M5S sarebbero stati tutti voti della Bresso, rimane la domanda: dove sono finiti gli altri circa 100mila voti con cui avrebbe vinto? Alla Lega, all'astensione? Che ci si assuma le proprie responsabilità".

E le responsabilità della Bresso e del centrosinistra sono:

-Essere favorevoli alla TAV

-Essere favorevoli al disboscamento dei parchi Regionali piemontesi (proposta Bresso in campagna elettorale)

-Essere favorevoli agli inceneritori (Chiamparino)

-ecc.(sono sicuro che i piemontesi sapranno aggiungere altre motivazioni)

fonti:

http://www.beppegrillo.it/2010/03/i_conti_senza_lostessa/index.html

http://elezionistorico.interno.it/index.php?tpel=R&dtel=03/04/2005&tpa=I&tpe=R&lev0=0&levsut0=0&lev1=1&le​vsut1=1&ne1=1&es0=S&es1=S&ms=S

http://www.beppegrillo.it/2010/03/la_distruzione_dei_boschi_la_legge_attilabresso/index.html

http://www.yo​utube.com/watch?v=KOobfHAt2Ts

http://www.youtube.com/watch?v=GBT3YQwqxF0altro


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.11 15:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 46)
 |
Rispondi al commento

L'Italia dell'intanto!

Intanto, la magistratura sta allargando alla
grande la macchia d'inchiesta sulla P4 e anche
oggi sappiamo qualcosa in più, ovvero che Marco
Mario Milanese, deputato parlamentare del PDL ex
consigliere di Tremonti viene accusato di
corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio e
associazione per delinquere, reati per i quali è
stato richiesto di procedere con l'arresto, come
fu chiesto per l'Avv. Papa, ma che sappiamo bene
si trovano tutti in grande libertà, il caso
Cosentino insegna.

Tremonti dal canto suo non ha un pensiero al
mondo, si è già detto estraneo ad ogni cosa e
addirittura pare che conosca Milanese solo di
striscio, d'altronde il ministro "dell'economia
distrutta" ha altri pensieri in questo momento,
ovvero quello di continuare a gridare ai 4 venti
che l'Italia è a un passo dal default, e che se
non si fanno detrminate manovre per ripristinare
i conti pubblici, nel giro di pochi mesi cadremo
in una voragine dalla quale non usciremo più.

Peccato che questo "Default" sia già in essere
da un paio d'anni almeno e che stiamo solo
attendendo la "pubblica estrema unzione".
Lo sapevano anche i pipistrelli, questo Blog lo
annunciava in tempi non sospetti e non solo
questo Blog.

Tremonti è una persona magnifica!
Per TRE anni e fino a un mese fa ha giurato
davanti alle telecamere di tutto il mondo che
l'Italia aveva retto magnificamente ad ogni
scossone economico, grazie alle famiglie
Italiane formate da formidabili risparmiatori,
grazie alle banche che non avevo problemi di
liquidità, grazie al cazzo!

Adesso tomo tomo cacchio cacchio se ne viene
fuori dicendo che non siamo nella cacca fino al
collo ma che abbiamo abbondantemente superato
l'attaccatura dei capelli.
Quando scapperanno di notte con le mutande in
una mano e il nostro portafogli nell'altra ci
lasceranno una bella lettera sul comodino come
si fa con le puttane di lusso:

"Cari Italiani;
Grazie di tutto!
E' stato bello anche se è durato poco!"

Moreno Corelli Commentatore certificato 07.07.11 15:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe..

un bel VAFFANCULO DAY a ROMA...

magari a SETTEMBRE,con gli STUDENTI...

gli OPERAI CASSINTEGRATI
i PASTORI...
i PRECARI/DISOCCUPATI...
i PENSIONATI..
i NO-TAV...
i MOVIMENTI...

AUTUNNO CALDISSIMO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.07.11 14:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giù le mani da Beppe, giù le mani dal movimento, giù le mani dai cittadini, non siete niente, non siete nulla, accettate l'esito dei referendum, accettate la democrazia diretta,preparatevi a documentare i vostri disastri......" Ehi.. non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa, neanche a me! Ok? Se hai un sogno tu, lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non lo sai fare. Se hai un sogno inseguilo. Punto." Noi lo abbiamo un sogno, dipende da noi e non da quello che vorreste imporci voi....Italozombie game over!

IDIDIMARZO 07.07.11 16:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAHAHAHAHA...GRANDE BEPPE...VAI IN VAL DI SUSA COTA...IO ABITO A ROMA,ERO SUL MIO AUTOBUS,E HO VISTO PERSONALMENTE GIRARE BEPPE DA SOLO E SENZA SCORTA,PRECISAMENTE IN VIA DI RIPETTA ALTEZZA CIVICO 45,L HO SALUTATO,E LUI MI HA RISPOSTO REGALANDOMI PURE UNA BATTUTA DELLE SUE...LA SUA SCORTA è IL POPOLO...QUESTA è LA DIFFERENZA...NON NE HA BISOGNO COGLIONAZZO DI UN COTA!!!TU IN VAL DI SUSA CE DEVI ANNà CON L ESERCITO!!!

nico d'atri, roma Commentatore certificato 07.07.11 16:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

propongo che si apra una petizione per richiedere le dimissioni del governatore del Piemonte...che non c'è....( però lo paghiamo)!!

bradipa-mente 07.07.11 14:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

NELLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI SI APPELLANO COL TITOLO DI ONOREVOLE, SENATORE, MINISTRO, PREMIER..
IN PRIVATO DICONO LA VERITA' E SI APPELLANO COL TITOLO DI CRETINO, DEFICIENTE, INCAPACE, LADRO, FARABUTTO, CIALTRONE, CIARPAME, CULO FLACCIDO, MAGNACCIA, PEZZENTE, RUBAGALLINE, DELINQUENTE, PRTICAMENTE IN UNA SOLA PAROLA... PARASSITI....

aniello r., milano Commentatore certificato 07.07.11 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROBERTO COTACHINHO.

Una volta,chi rubava andava in galera.

Una volta,chi diceva stronzate era lo scemo del villaggio.

Una volta,chi era pregiudicato veniva radiato da ogni impiego pubblico.

Una volta,il cabaret si faceva nei locali teatrali.

Una volta,i giornalisti qualcosa di vero lo scrivevano.

Una volta,chi faceva degli sprechi veniva cacciato via.

Una volta,i piazzisti giravano porta a porta per vendere pentole.

OGGI,TUTTO QUESTO SI PUO' AMMIRARE NEI PALAZZI DELLA POLITICA.

OGGI,I PIAZZISTI SONO MINISTRI,PRIMI MINISTRI.

OGGI,LA LEGA SI CHIAMA LEGA,PERCHE' "LEGA" CON CHIUNQUE!

OGGI,LA LEGA E' "LEGATA" DA INTERESSI PRIVATI IN COSA PUBBLICA CON I PARTITI.

Domani.

Domani,forse,i cittadini italiani si sveglieranno,ma non sarà stato un brutto sogno.

Domani,molti si renderanno conto di quello che stavamo dicendo da l'altro ieri,da oggi e che continueremo a dire anche domani!!!

DOBBIAMO MANDARLI AFFANCXLO OGGI IN MODO CHE NON RIENTRINO DOMANI,E' QUESTA L'UNICA STRADA DA SEGUIRE!!!

Andate cortesemente affancxlo.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.11 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Ormai i reati commessi dagli appartenenti alla cosca governativa non ci meravigliano più. Siamo talmente sommersi ogni giorno da nuovi crimini, che non ci fanno più effetto. Ci siamo abituati ad essere governati dall'Italia peggiore, non quella di cui parlava quel ministro, rimasto infantile nel cervello. Dovremo prendere spunto proprio da quella infelice frase per raccogliere le firme e indire un referendum: "Non vogliamo l'Italia peggiore al governo".
Non riesco a rassegnarmi che per il semplice fatto di aver vinto le elezioni, si arroghino anche il diritto di infrangere le leggi, senza che nessuno li possa fermare. Se la magistratura è impossibilitata ad arrestare un delinquente perché si nasconde in Parlamento, vuol dire che il Parlamento è stato trasformato in un covo della malavita. Essendo la popolazione a conoscenza dei loschi affari che in quel luogo si commettono è mai possibile non esserci un modo per ripulire quello che dovrebbe essere un luogo sacro e incontaminato? Come si può accettare che sessanta milioni di persone oneste vengano derubate e tenute sotto ricatto da un pugno di terroristi della legalità? Qui non si tratta più di un Paese Democratico ma di un Paese fuori legge. Questa realtà dovrebbe essere portata a conoscenza del tribunale internazionale per i diritti civili, perché i crimini commessi contro il patrimonio comune, privano i cittadini dei loro diritti, impoverendoli sempre più.
Chiedo agli amici del blog se non sia il caso di impegnarci nel raccogliere le firme per un referendum contro questa cosca.


Beh... semmai decidessimo di fare un'altra Woodstock a 5 stelle....ora sappiamo dove farla....

grattaveltroni evinciberlusconi, perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.11 16:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ORRENDO E LO SCHIFOSO

Preferisco il ladro . E' una preferenza nella scelta fra l'orrido e lo schifoso. L'orrido scende in campo per tutelare i suoi affari , espanderli , difenderli , consolidarli ed il nano -orrido è rimasto coerente . L'orrido fà il piazzista , false promesse , appare in televisione , manipola media e vende un prodotto per far ricrescere i capelli che col tempo ti rende calvo.

Lo schifoso è un oportunista , parla al popolo , si inserisce in questo ; grida vendetta per la sua gente , aizza il DNA territoriale di ogni uomo , grida roma ladrona,promette sicurezza , soldi,integrità,rispetto del suo dialetto , fà finta di amare la sua terra. Sfrutta le persone con meno cultura,fà leva sul razzismo latente e si confonde per usare la gente.

Lo schifoso una volta eletto lui e la sua banda tradisce popolo , principi , federalismo ( spazzato via dalle prossime finanziarie ) e mantiene saldo il potere della seggiola dimostrando di essere peggio dell'orrido.

Dagli inizi fino al 2000; Erano i tempi del Carroccio di Roberto Cota, all’epoca segretario regionale piemontese, e Mario Borghezio, già europarlamentare, Maroni che partecipavano alle manifestazioni dei valsusini No Tav, parlando con gli abitanti della zona, con la speranza di cogliere quel voto dei territori che è sempre stato caro al leader Umberto Bossi.

Appena saliti al governo nel 2001 il tradimento di pontida fino a mollare la Valsusa e come un voltagabbana andreottiamo inneggiare a SI TAV per lo sviluppo degli affari padronali della lega. Poi tensioni interne , fino al 2005 dove la lega decisamente prende le distanze e si congiunge al potere.

Il 7 dicembre del 2005 per mediare la Padania sparò a tutta pagina un’intervista a Maroni, all’epoca ministro del Welfare."Non sono i no global. La protesta della Val Susa non va ignorata, bisogna comprendere le ragioni della gente"

http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search¤tArticle=9AVRE

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.11 15:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Vorrei "chiedere scusa a Brunetta e abbracciarlo"


Max Stirner


"PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!"

@Beppe

Ti si chiede che farai?

Gli ZOMBIE attaccano Grillo.
Ormai sei/siamo una minaccia troppo gravosa.
Una mina vagante?
Non piú.

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Noi tutti abbiamo il dovere di rispondere.

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Cheidi ai tuoi avvocati,se la sentono di"indossare"le cinque stelle?
Li famo diventá i NOSTRI avvocati?

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Si potrebbe contattare lo studio legale di Fabiano Di Berardino,
il ragazzo massacrato dalle forze delľordine.
Non fosse altro per fargli sentire che non é solo.

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Senza metterci il cappello come Mov 5 Stelle.
Si potrebbe chiedere a Perino che ne pensa di unire le forze per mettere insieme un´AZIONE LEGALE COLLETTIVA,uguale se come NO-TAV o Mov 5 Stelle.
Caxxo!C´erano 60/70.000 persone,qualcuno vorrá GIUSTIZIA?

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Decine di video in rete che testimoniano gli abusi della"polizia".
Si vedono chiaramente agenti a volto scoperto.
Chiediamo ľapertura di un fascicolo di indagine per il loro riconoscimento,sospensione,in attesa di un GIUSTO PROCESSO che li sbatta fuori con ignominia dalla polizia.

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Anche Fabiano dice che riconoscerebbe il graduato che si divertiva coi suoi scagnozzi a torturarlo.

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Vieni sul blog,fai solo due domande DUE:

Che ne pensate?

Si dovrá pur cominciá.

O famo?Siamo disposti a finanziare la nostra prima Class Action?

Chiediamo conto ai vertici di polizia,al Ministro Maroni,A Cota.

Vogliamo esse come"Gargiulo"?

Quelli che:

"hai voluto Governá?Te sei sbaijato?Mo te rompemo er ..ULO!"

Altrimeni qua,

PACIFICAMENTE...CON LA MASSIMA FERMEZZA!

Semo noi che se n´annamo affanculo!

E ALLORA...!

ANDIAMO...!

Noi qua siamo,

Prova,

E vediamo.

Saluti

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 07.07.11 18:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La partitocrazia tutta è allo sbando totale come ho già scritto nei precedenti post sul blog.Oltre a questa rilevazione,la totalità di questa gentaglia ha perfettamente compreso che per loro non vi sarà più spazio e che il Movimento 5 Stelle sarà il primo movimento composto dai cittadini a guidare e governare il paese con tute le conseguenza benefiche ( per la collettività) e di grande danno per l'intera casta amministrativa/pubblica parlamentare.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 07.07.11 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

OT D'ALEMA E LA SUA BARCA
700-750.000 EURO, COME HA FATTO A COMPRARE LA BARCA, SE ...NON HA MAI LAVORATO?

Massimo D'Alema (Roma, 20 aprile 1949) -
Il “barchino” dovrebbe costare attorno ai 700-750.000 euro. Insomma: non proprio un importo proletario. Il natante dalemiano è uno Star 60 di 18 metri di lunghezza, 5 di larghezza e 200 metri quadrati di superficie velica; vanta un motore da centoquarantacinque cavalli, ed è stato tenuto a battesimo nei cantieri della Base Nautica Stella Polare di Fiumicino.
D’Alema quest’anno ha dichiarato 124.714 euro di guadagni. E, visto che non ha mai lavorato un giorno in vita sua – e campa solo di politica – vien da chiedersi come abbia fatto a mettere assieme i danari necessari a comprare il panfilo e, soprattutto, come faccia a mantenerlo. A occhio e croce, infatti, Ikarus II richiederà almeno 75-85.000 euro l’anno di spese (nella migliore delle ipotesi). E’ ben difficile, dunque, che chi guadagni somme come quelle dichiarate da D’Alema – e spenda per di più ogni mese migliaia di euro per abiti su misura (almeno 2.500-3.000 euro l’uno), per cravatte (almeno 100-150 euro l’una), e scarpe (quelle di baffino, costano 516 euro) -, riesca anche a risparmiare le palanche necessarie a mantenere un panfilo di 18 metri. Diciamo che, se fossimo della Guardia di Finanza, andremmo a fare qualche controllo.


Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!
Leghisti fuori dal paese!

Traditori del popolo italiano!
Traditori del popolo italiano!
Traditori del popolo italiano!
Traditori del popolo italiano!
Traditori del popolo italiano!
Traditori del popolo italiano!

Fuori infami conigli!
Fuori infami conigli!
Fuori infami conigli!
Fuori infami conigli!
Fuori infami conigli!
Fuori infami conigli!

Diego Rossi 07.07.11 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

PAROLA DI GIUDICI PADANI

Questa volta non c'è nessuna infiltrazione terù nell'inchiesta dei giudici torinesi a carico del consigliere regionale leghista michele giovine e padre che hanno beccato una condanna a 2 anni e 8 mesi per il primo e qualche mese in meno per il secondo.
E' infatti emerso che 17000 delle 19000 firme totali della lista pensionati per cota sono false(e chi l'avrebbe votato diversamente?).
I due dovranno risarcire con 70000 euro l'ex governatrice bresso,i verdi e i radicali per cui cota in effetti è in minoranza,un vero e proprio usurpatore della carica conseguita ed il Piemonte dovrà riandare ad elezioni.
Sempre dagli stessi giudici padani è partita l'inchiesta contro l'europarlamentare leghista robusti che tramite una associazione a delinquere ha sottratto alla comunità ettolitri di latte per una truffa di 200 milioni con la copertura della banca a trazione LEGHISTA Credieuronord.
Firme false,associazioni a delinquere,direttori di banca corrotti ma non erano tutte caratteristiche dei terù?
Questa volta non c'è neanche un oriundo campano o calabrese è tutta farina del sacco padano.
Cari leghisti smettetelo di esserlo e se volete davvero giustizia ed onestà iscrivetevi al M5S e sarete davvero liberi dalle stronzate che vi inculcano,ve lo dico col cuore e senza sarcasmo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 07.07.11 15:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Stato di grazia?
No, STATO DI MERDA...!!!

Damiano B. Commentatore certificato 07.07.11 16:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia del capitalismo è la storia della pirateria organizzata da pochi che si appropriano del lavoro e della vita di molti.

Il crimine originario è inventare una cosa chiamata "fabbrica" e poi costringere migliaia di esemplari della specie Homo Sapiens, organismi viventi, a passarci otte ore al giorno per guadagnarsi di che vivere e far guadagnare miliardi ad un loro simile.

La società della produzione e del consumo,
del denaro e dell'usura
nasce già contro la vita e contro natura,
criminale ed illegale
e mostra subito il suo vero volto,
ai tempi della rivoluzione industriale,
mandando a lavorare i bambini sedici ore al giorno
in fabbriche malsane ed in condizioni di vita impossibili.
per aumentare i profitti degli imprenditori,
guidata soltanto dalla logica del denaro e del profitto,


La stessa logica contro natura e contro la vita,
guidata soltanto dalla logica del denaro e del profitto,
si è mantenuta intatta nei secoli
e rimane negli imprenditori di oggi
che rifutano di migliorare le condizioni di sicurezza
sui posti di lavoro
per non diminuire i loro profitti
e applaudono
l'amministratore delegato della Thyssen
condannato per aver provocato la morte di tre operai.

Vale molto di più
la vita di un solo essere umano
che tutte le proprietà
dell’uomo più ricco della Terra.

Bisogna sentire ogni ingiustizia,
commessa contro chiunque,
in qualunque parte del mondo,
come una ingiustizia
commessa verso se stessi.

Ogni vero uomo
deve sentire come propria,
sulla propria pelle,
l’ingiustizia subita da un altro uomo.

Ogni vero uomo
deve sentire sulla propria guancia
lo schiaffo preso da un altro uomo.

Se tremi di indignazione davanti alle ingiustizie, allora sei mio fratello.

Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.

L’unica battaglia che ho perso
è stata quella che ho avuto paura di combattere.

La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi.

La rivoluzione del mondo
passa attraverso
la rivoluzione dell’individuo.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 07.07.11 18:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO I PERICOLOSI CRIMINALI DA TENERE IN GALERA:

Marta Bifani, 32 anni, vive in provincia di Parma. Ex impiegata, convinta animalista (!!), è stata denunciata 10 volte.Coinvolta nell'indagine sul centro sociale di Bologna "Fuoriluogo".

Salvatore Soru, 31 anni, residente a Maranello, metalmeccanico. Appartiene all'area anarco
insurrezionalista. Già denunciato per accensione pericolosa e lancio di cose, istigazione a delinquere e tentata rapina in concorso

Roberto Nadalini, 32 anni, di Modena, facchino. E' uno dei più attivi nel centro sociale bolognese Fuoriluogo. Denunciato 8 volte,
è già stato in carcere.

Gianluca Ferrari, 33 anni, vive a Marghera, frequenta il centro sociale «Rivolta» Antagonista dell’area dei Disobbedienti, ex tuta bianca al fianco di Luca Casarini, è già stato denunciato 30 volte, l’ultima dopo un corteo contro Berlusconi.

ED ECCO ALCUNI I SALVATORI DELLA NOSTRA PATRIA:

Cesare Geronzi,nato a Marino, 15 febbraio 1935 è un banchiere e dirigente d'azienda italiana.
Il 4 luglio 2011 è stato condannato in primo grado dal Tribunale di Roma a 4 anni di reclusione per concorso in bancarotta per la vicenda Cirio.

Stefano Marcegaglia ,nato a San Giovanni Ilarione nel 1930, imprenditore italiano, fondatore della Marcegaglia S.p.A., Cavaliere del Lavoro.
condannato,nel processo Italcase-Bagaglino, a 4 anni e un mese per il reato di bancarotta preferenziale e all'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.
Grazie all'indulto, la pena detentiva è ridotta di tre anni.

Carlo De Benedetti (Torino, 14 novembre 1934) cittadino svizzero.Nel 1993, in piena bufera Tangentopoli,ammise di aver pagato tangenti per 10 miliardi di lire ai partiti di governo e funzionali per una commessa dalle Poste Italiane fu arrestato e liberato nella stessa giornata per poi essere assolto da alcune accuse e prescritto da altre...guarda un po' un altro bell'esempio di giustizia come la sentenza della cassazione sul caso Banco Ambrosiano che ha smentito due gradi di giudizio.

E si potrebbe andare avanti per giorni con questi nostri "capitani coraggiosi" 07.07.11 16:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai Calamai, pronto ad espatriare?

Hai imparato l'inglese.

In Italia non c'è posto per voi.

Non cominciare con la balla della Padania, in essa siete comunque una minoranza irrilevante rispetto al numero effettivo dei suoi abitanti.

Prepara la valigia, caro mio!

E' finita a sto giro!

Diego Rossi 07.07.11 19:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

QUALCOSA DI ALLUCINANTE.IERI NEL CAMPO PROFUGHI IRANIANO DI ASHRAF( IRAQ) VI E' STATO UN MASSACRO DEGNO DEI NAZISTI.BESTIE IRAKENE CON UNIFORMI E MEZZI MILITARI STATUNITENSI HANNO MASSACRATO SENZA PIETA'I DISSIDENTI IRANIANI CHE DA ANNI VIVONO IN
QUELLA ENCLAVE IRANIANA IN TERRITORIO IRAKENO.

BRAVI I NOSTRI CARABINIERI, LI HANNO ADDESTRATI PROPRIO BENE.
ABBIAMO SPESO DEI SOLDI PER ADDESTRARE LE FORZE IRAKENE A COMPORTARSI DA BESTIE.GUARDATE IL FILMATO CHE TROVATE IN YOU TUBE O SUL POMPIERE DELLA SERA.
GUARDATE I MEZZI E LE UNIFORMI CHE HANNO IN DOTAZIONE.
E POI NON LAMENTATEVI SE MI VIENE DA GRIDARE 10, 100, 1000 NASSIRYA.SARANNO CONTENTI GLI ADDESTRATORI DEI CARABINIERI, SARA' CONTENTO IL MINISTRO FRATTINI,SARA' CONTENTA LA COMUNITA' INTERNAZIONALE, MA IO NO.

KUMAONI LION 1974

Kumaoni lion 07.07.11 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a gentile richiesta

è mezzzogiorno, mi accingo a consumare il mio magro pasto, e come d'abitudine accendo la tv (che come favorisce la digestione un tg non lo fa nessuno)
mi imbatto in una diretta su rainews, con una funerea faccia di c... che legge dei fogli.
ecchelo là, mi son detta, il nano finalmente ha gettato la spugna e annuncia urbi et orbi che finalmente si toglie dalle palle.
fa un rapido excursus delle magnifiche sorti e progressive donate agli italiani dal suo governo del fare (le pi...)
lo sto a sentire sempre più preoccupata per il mio stomaco.
poi incomincia a incensare un eroe dei nostri tempi, un novello ursus che ha salvato con il suo coraggio la nazione, degno di riconoscimenti e medaglie per il suo sprezzo del pericolo, spirito di sacrificio e abnegazione.
e chi sarà mai questo salvatore della patria, mi chiedo passando in rassegna il vari eroi che hanno operato sì bene in questi anni? bertolaso e la sua schiena malandata? tvemonti e la su erre moscia (e non solo la erre)?
dopo momenti di suspense, le telecamere finalmente lo inquadrano....

E' LUI, SI',LUI, IL GRANDE, IL SALVATORE, QUELLO A CUI TUTTI DOBBIAMO RICONOSCENZA!!!!!

scilipoti, insomma...

ragazzi, uno spettacolo indecente per una nazione civile! si sono leccati a vicenda e tenuto bordone contro le domande dei giornalisti come il gatto e la volpe.
corsa al bagno (scusate, il mio stomaco non ha retto)

liliana g., roma Commentatore certificato 07.07.11 18:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG3 piemonte COTA " Sono determinato, la TAV deve andare avanti, in tutti questi anni si è perso solo del tempo".......
COTA vieni ti aspettiamo in Val di Susa, sapessi da quanti anni gli italiani perdono tempo aspettando che al governo si presenti qualche politico degno di essere chiamato tale!
VATTENE NON TI ABBIAMO VOTATO NOI!
NO TAV!

bradipa-mente 07.07.11 20:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Brunetta dopo che è stato chiamato cretino e scemo, in un'intervista ha detto che la cosa si è risolta con Tremonti che l'ha abbracciato e gli ha chiesto scusa.

Io non ci credo.

Perché questi ingoierebbero anche la m... pur di non rompere gli equilibri e rimanere al potere.

Ma almeno la mangiassero solo loro senza costringere noi a fare altrettanto.

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 07.07.11 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

io scillipoto
tu scillipoti
egli scillipota
noi scillipotiamo
voi scillipotate
essi scillipotano


che tempo è?

ALEZ A. Commentatore certificato 07.07.11 23:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...l'ultima parte del commento di ieri 18.16 di Maria Pia Caporuscio:

..."Come si può accettare che sessanta milioni di persone oneste vengano derubate e tenute sotto ricatto da un pugno di terroristi della legalità? Qui non si tratta più di un Paese Democratico ma di un Paese fuori legge. Questa realtà dovrebbe essere portata a conoscenza del tribunale internazionale per i diritti civili, perché i crimini commessi contro il patrimonio comune, privano i cittadini dei loro diritti, impoverendoli sempre più.
Chiedo agli amici del blog se non sia il caso di impegnarci nel raccogliere le firme per un referendum contro questa cosca".

Cosa ci impedisce di fare quello che suggerisce Maria Pia? perchè almeno non provarci?...
di alternative non ce ne sono granchè, almeno a...medio termine!...

anib roma Commentatore certificato 08.07.11 12:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO

Il commento più votato è off topic.
Io stesso sono off.
Il 90% dei commenti è ot.

C'è chi Cota e chi no.
IO NON COTO NULLA

^_^


...e 'notte al BLOG
(a quelli in tema)


"Il bluff della Padania si sta sgonfiando"

Buon giorno a tutti.

Magari! Magari fosse vero che una panzanata colossale del genere si stesse sgonfiando. In realtà il consenso della Lega è stabile. Il senso di queste parole le si trova nella statistica, dove i minimi e i massimi trovano il tempo che trovano a fronte di un elettorato aggiuntivo fluttuante.

Quello che conta è il consenso storico della Lega in fase di elezioni prendendo come inizio la media mobile per la stima. Mi sembra che quel 8%, almeno per adesso, non glielo leva nessuno, e a meno che non facciamo errori clamorosi (speriamo di si) contro il sentimento interno.

L'altro fattore che influisce sul consenso è l'opposizione. A fronte di un opposizione dura e compatta l'irrazionalità della lega non regge. La controprova la si trova nelle elezioni del 2006: il disastro dal 2001-2006 del centrodestra regalò la vittoria al centrosinistra (se cosi si può chiamare). In realtà il centrosinistra non vinse le elezioni, era il centrodestra che le ha perse.

Come riassunto delle premesse di cui sopra si evince che il centrosinistra tornerà al potere unicamente per due motivi: o perde il centrodestra per i disastri che crea (perdendo consenso in termini assoluti aumentando cosi il consenso relativo al centrosinistra senza che quest'ultimo aumenti i suoi consensi assoluti), o il centrosinistra torna a fare robe di sinistra come vera alternativa (quella che in realtà dovrebbe fare).

Cosi si capisce benissimo che le porte aperte per una vittoria sicura e duratura ci sono tutte. Basta agire su se stessi. Il ragionamento vale anche per il M5S. E bello quando le cose dipendono da noi stessi. Ci si sente liberi. Se non fosse che l'odore dei soldi sia l'unico denominatore comune, a tutti, nessuno escluso.

hasta farisei


TONY () Commentatore certificato 08.07.11 09:41| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori