Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Cetriolo Creativo


Tremonti_manovra.jpg
C'è vento di Tremontana. I politici se la stanno facendo letteralmente addosso. Ma li avete visti quei volti ora pallidi come cenci e solo ieri così pieni di sicumera? La prima manovra di luglio quella dell' "'O miracolo" di Napolitano è servita solo a farci precipitare ancora più a fondo. Ecco allora il secondo tentativo da parte di questa classe politica sciagurata che ha negato il possibile default fino all'ultimo. Le misure proposte da Tremorti sono misure di guerra e, purtroppo, non basteranno: tassazione delle rendite finanziarie fino al 20%, taglio (indefinito) degli stipendi dei dipendenti pubblici, tagli/allungamenti sulle pensioni di anzianità e delle donne nel settore privato, contributo di solidarietà (la vecchia una tantum), accorpamento delle festività con le domeniche, una nuova (?) contrattazione a livello aziendale. E, chicca finale, del Cetriolo Creativo "il licenziamento del personale compensato con meccanismi di assicurazione più felici".

11 Ago 2011, 20:20 | Scrivi | Commenti (127) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ho per il lavoro e l'impegno all'informazione condotto da Beppe Grillo,una profonda riconoscenza.E'l'unica informazione che leggo con attenzione e di cui mi fido.Non voglio dire come tanti" bravo Beppe continua così!" perchè tutti noi dobbiamo essere Beppe.
Un grazie e un forte abbraccio

antonia murgo 22.08.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Oh mio Dio!!!....non ho nemmeno le parole per descrivere lo schifo che mi viene sentendo questo cretino!!...il più grande economista di Italia!!...e che caxxo ci vuole a essere economisti come a questo??...se davo il Tesoro a mio nonna faceva meglio!...lei si che se ne intende di risparmi e saprebbe come far quadrare tutto!!...io voglio solo fare un cenno storico: pensate che nell'età imperiale Roma aveva 1 imperatore e 200 senatori...e governava l'Europa!!!mi spigate come si fa a trovare 1000 vecchi e incompetenti per governare SOLO l'Italia??!?!...per non contare di un Primo Ministro da 70 e passa anni che va dietro alla ragazzine come un allupato e a un Presidente della Repubblica di 80 e passa anni con 40 auto blu!!!!....il 10 settembre di avvicina....TABULA RASA....e come dicevano i romani: casta delenda est!!!

Antonio 15.08.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Molti n/s concittadini vivono ancora in uno stato di "dormiveglia" e questo riguarda giovani e anziani..ora la gente più anziana è anche capibile, ma i giovani no!!non hanno scuse!! "sono assenti"..mentre il futuro è loro e li stanno facendo il culo!!!
Io ho 48 anni e ho fatto il "militare di leva" ho girato 3 caserme di cui 2 operative,e allora ci girava le palle fare la naja..spesso buttati lontano da casa, dove finivamo in dei gironi d'anteschi più che caserme.
Forse questo è stato l'input che ci ha fatto capire che bisogna saper contare su se stessi, essere uniti,l'individualismo non pagava e non era praticabile.
Oggi c'è una forte componente individualista, condita d'indifferenza,e menefreghismo,l'attacamento ai beni materiali,ecc..e questi elementi permettano ai n/s politici di fare quello che volgio,quando vogliono e come vogliono!!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.08.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento

MA COSA POSSIAMO FARE PER IMPEDIRE QUESTO SCEMPIO!!!!!!! COSA SERVE?? UN KAMIKAZE NEL PARLAMENTO?? O DIROTTIAMO UNO DEGLI AEREI BLU SULLA CAMERA DEI DEPUCAZZI??? UNA QUALSIASI COSA ILLUMINATEMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII io voglio fare ma non sò come fare

Domenico Mesiano 14.08.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

INFATTI!CARTA CANTA!! ♪♫
L'ITALIANO VUOLE LEGGERE IL CONTENUTO DELLA LETTERA BCE.
DATEMI RETTA,QUESTI SON PEGGIO DELLA P4,CONVERSANO,OPERANO,MANOVRANO IN SILENZIO E DI NOTTE.
Il TRIS BASSOTTI(Ber.Boss.Trem) NON INTENDE DIFFONDERLA,E PER QUANTO CHIEDIAMO CHIARIMENTI E COPIA DIRETTAMENTE AL MITTENTE,JEAN-CLAUDE TRICHET.(SPERANZOSI DI RICEVERE COPIA IDENTICA ALL'ORIGINALE)
IL TRICHET E' UN BANCHIERE FRANCESE ANNATA 1942 ,VECCHIA VOLPE ,AMICA DEL SISTEMA BANCARIO, QUEL SISTEMA CHE HA ROVINATO I POPOLI "N"
CON LE MANOVRE ECONOMICHE VARATE DAL GOVERNO LADRO PIOVERANNO POLPETTE.
LA SOLITA RICETTA......TASSE TASSA E AFFINI E NIENTE SVILUPPO.
QUESTO SISTEMA POLITICO AFFIANCATO ALLE BANCHE CENTRALI -SUCCURSALI EUROPEE
PIAN PIANINO SOTTRAE VITA LAVORO E PROSPETTIVE AI POPOLI .
INFORMATEVI!!
DA DIECI ANNI STIAMO APPOGGIANDO IL GIOCO DELLE LOBBIES INTERNAZIONALI
..VOI DIRETE ...COME??? SEMPLICE ...PAGANDO..SOSTENENDO L'IMPERIALISMO
CENTRALE.
L'ITALIA SEMBRA LIBERA,MA NEL REALE E' SCHIAVA ,SOPPRESSA DA UN SISTEMA
CAPACE DI ESTORCERE CAPITALI (SOTTO FORMA DI TASSE)MATERIE PRIME ,TECNICI E
OPERAI ,ESPORTANDOLI IN ALTRI GIRONI (QUELLI DELLE LOBBIES).

Pericolo incombe sulle spalle della gente,vogliono trasformare "stivale italico" in una grande società privata,libera di licenziare tutto e tutti a ritmo di piacimento e andare in pensione quando sei ad un passo dalla bara.Questi sono i punti dettati dalla bce(Banda Caimani
Eurirubati). BCE, essi sono i promotori della crisi.La bce è una banca privata,cura interessi dei 15mila lobbysti che difendono gli interessi delle grandi aziende europee.
Un organismo LADRO capace di imporre regole assurde alla comunita operosa popolare europea.Prima usciamo dal sistema euro ,prima saremo salvi.
Dove sono andati i soldi dei contribuenti per tenere in piedi le banche e a chi, e quanto? Adesso sappiamo tutto. C’è l’elenco, eccolo

www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/6618-udite-udite.html

Original®Maverick Beware of imitations Beware of () Commentatore certificato 14.08.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo un ansa:...Intervistati alcuni Sindaci che amministrano comuni di poche anime...rivendicano il loro ruolo e non ci stanno al taglio dei piccoli Comuni.
Vedrete che ci sarà una sollevata di scudi contro questo provvedimento,guai se devo lasciare le poltrone..poco importa se sono anche piccole..a questo punto questi Signori..manco le sedie pieghevoli mollano.
Si badi bene il M5S ha sempre sostenuto d ridurre i Comuni con meno di 5000 abitanti e le Provincie..e tutto il troiaiume che c'è in giro di enti entucoli e cazzi vari.
Quindi questa volta il Cavaliere è stato più bravo di noi.
Onestamente mi sono rotto le palle di mantenere direttamente e indirettamente questa pletora di magnapaneaufo e basta, che accampa le scuse più banali, salvo poi andare a bussar cassa.
Discorso diverso sono i dipendenti,ai quali deve essere garantito il lavoro e una migliore organizzazione dello stesso,senza minacciare tagli alle tredicesime, anche perchè prima si taglia i Politici!
Non hanno nessun rispetto e nessuna dignità,per il popolo italiano e europeo...Aria tutti a casa...e non ci prendano per scemi, con la scusa che non ricevono compensi..!!!siamo adulti e non ci crediamo a babbo natale!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.08.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento

mi chiamo giusy e vivo a torino faccio l'operatrice socio sanitaria presso una coperativa sociale ,assisto disabili ad alta criticita' sono purtroppo gravissimi incapaci di gestirsi da soli ,sono pesanti da assistere anche se in 2 operatori anche con gli ausili sollevapersone,ho 10 anni di contributi versati si e no;e 40 anni di eta', questo vuol dire che dovro' lavorare ancora per altri 35 anni e andare in pensione ad OTTANTA ANNI???? ma la vedete una nonnetta come me che avra' bisogno di assistenza lei, a prendersi cura di tetraplegici spastici e chi piu' ne ha piu' ne metta?per un giorno ce li manderei io a quei quattro lavativi al governo; altro che dormire come spesso e volentieri abbiamo visto fare.... un saluto e b. ferragosto per chi non lavora ovvio, ma anche a chi come me si alzera' alle 5 .00

giusi d., torino Commentatore certificato 13.08.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno aveva dubbi che questi ladri di legalita' "mangiassero" ma in modo cosi' spudorato non lo pensava nessuno.Dopo tutti i privilegi noti e non, neanche il pudore di pagarsi almeno gli alimenti.La convinzione di avere a che fare con un popolo bue e' talmente certa che non fanno neanche finta di non approfittare della situazione.Non solo ci presentano il conto del loro "sudato" pasto ma anche l'altro che e' molto peggio . Ci hanno portato alla rovina facendo montagne di debiti "a nostra insaputa" e ora pretendono il saldo.La situazione e' risolvibile andando a prendere i soldi degli evasori scudati che vanno resi pubblici (avremmo delle belle sorprese)tagliando i privilegi odiosi e medievali di questa casta schifosa di apprendisti stregoni facendo pagare l'ici allo stato estero del vaticano che "mangia " 10 miliardi di euro l'anno,abolizione delle provincie immediato dimezzamento dei parlamentari.Taglio di tutti i privilegi,( anche quelli per le cure estetiche dei familiari degli"onorevoli")Dimezzare gli stipendi dei parlamentari legando il compenso alla presenza, eliminazione dei doppi,tripli incarichi,ecc.ecc. non e' il libro dei sogni, o lo fanno loro o dobbiamo costringerli a farlo.Forse anche noi possiamo alla fine indignarci....

antonio ferraro 13.08.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Fa ridere questa operazione, non pensino s'infinocchiarci...e noi del M5S siamo li,pronti a sostituirli!!anche perchè la sola è nascosta dietro l'angolo!
Mossa tardiva e di scarsa incisione, pechè:
1-la Lega a Puntato i piedi per non abolire le Provincie, quindi lo sperpero di denaro continuerà;
2-Comuni sotto i mille abitanti...pochi bsognava intervenire su quelli sotto i 5000 abitanti;
3-Non hanno tagliato i doppi stipendi per i doppi incarichi;
4-Non è stata prevista la soppressione di tutti gli enti "truffa" tipo i consorzi di bonifica, Camere di Commercio,Catasto,ecc.;
5-non hanno messo fine alle Missioni Militari;
6-Non hannoo parlato di smilitarizzazione delle forze dell'ordine e della loro riorganizzazione in due corpi soli;
Aspettate di vedere cosa combineranno, con i DL su fiscalità ed Assistenza..poi, saranno in molti ad invocare il M5S!!!!.
Notate bene L'europa si sta rompendo...gli agricoltori Francessi hanno "sequestrato" camion di frutta provenienti dalla Spagna e rovesciato il carico,stufi della concorrenza messa in piedi dall'eurotruffa dei mercati...

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.08.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

compensato con meccanismi di assicurazione più felici". cosa significa perfavore me lo spiegate

Domenico Mesiano 13.08.11 00:23| 
 |
Rispondi al commento

E' parte di ciò che merita il popolaccio italiota.
Il governaccio che ha non è espressione e specchio della sua proterva pusillanimità?

Alberto Gramaccini 12.08.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento

TAGLIARE L'8 PER MILLE AL VATICANO.

Gigio il Pendolare 12.08.11 21:13| 
 |
Rispondi al commento

non mi intendo di politica e di economia ma visto che ci lamentiamo sempre dell'immobilismo italiano poi non possiamo criticare quando qualcosa si muove , in fin dei conti questa classe politica sono anni che ci vende sogni in cambio di voti ;ora in pochi giorni ha dovuto riconoscere la realta'(?)dobbiamo avere un po' di pazienza ,e soprattutto incominciare anche noi a guardarla in faccia la realta'.

fabrizio grasso 12.08.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se lo fanno, il M5S non ha più ragione di esistere...

Province da abolire, l’elenco. L’Ansa ha diffuso l’elenco delle 36 province sotto i 300 mila abitanti, che pertanto dovrebbero scomparire. Tra parentesi, il colore politico dell’amministrazione. Ascoli Piceno: 214.068 abitanti (Pdl). Asti: 221.687 (Pdl). Belluno: 213.474 (Lega). Benevento: 287.874 (Pd). Biella: 185.768 (Lega). Caltanissetta: 271.729 (Mpa). Campobasso: 231.086 (Pdl). Carbonia-Iglesias: 129.840 (Pd). Crotone: 174.605 (Pdl). Enna:172.485 (Pdl). Fermo:177.914 (Sel). Gorizia:142.407 (Pd). Grosseto:228.157 (Pd). Imperia:222.648 (Pdl). Isernia:88.694 (Pdl). La Spezia:223.516 (Pd). Lodi:227.655 (Lega). Massa Carrara: 203.901 (Pd). Matera:203.726 (Pd). Medio Campidano:102.409 (Pd). Nuoro:160.677 (Pd). Ogliastra:57.965 (Pd). Olbia Tempio: 157.859 (Pdl). Oristano: 166.244 (Pdl). Pistoia: 293.061 (Pd). Prato: 249.775 (Pd). Rieti: 160.467 (Pd). Rovigo: 247.884 (Pd), Savona: 287.906 (Pdl). Siena: 272.638 (Pd). Sondrio: 183.169 (Lega). Terni: 234.665 (Pd). Trieste: 236.556 (Pd). Verbano-Cusio-Ossola: 163.247 (Pdl). Vercelli: 179.562 (Pdl). Vibo Valentia: 166.560 (Pd).

rolla lorenzo 12.08.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Tremotti pensaci tu !

società privata “Bio Fuel Systems” ha sviluppato segretamente un petrolio biologico che viene preparato utilizzando il biossido di carbonio, un agente inquinante che però una volta nell’atmosfera viene neutralizzato. La ricerca sarebbe sensazionale: sfruttando l’energia solare si ricreano in un paio di giorni le medesime condizioni di trasformazione della materia che richiede normalmente milioni di anni prima di trasformarsi nel petrolio tradizionale. Tutto questo grazie al sole. In rete anche un video che illustra la ricerca della Bio Fuel Systems:

http://youtu.be/f3sJGYNkcmc

...dai che finalmente risolvi tutto!!!

Acul utopiA Commentatore certificato 12.08.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno togliendo quel poco che ci restava, ma quando arriverà il loro momento sarò seduto con un bicchiere di spumante per brindare alla loro triste fine.

luigi luardi 12.08.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema/casta consolidato in Italia si protegge da se con misure restrittive finanziarie che mirano a salvaguardare sempre i privilegi di casta. Ho letto stamattina una notizia pazzesca sulla Gazzetta del Mezzogiorno su una legge del 2003 della Regione Puglia che prevede l'assegno di reversibilità per gli aventi diritti e coniugi superstiti dei consiglieri regionali pugliesi ed altresì degli ex consiglieri. Bene, alle vedove di tali ex consiglieri , per aver il coniuge defunto svolto servizio per almeno una legislatura per la regione Puglia, viene riconosciuto un assegno abnorme per legge e quindi irrinunciabile di un ammontare medio di 6 o 7 mila euro mensili, vale a dire che gli ex costano allo Stato più da morti che da vivi. Sonoprevisti assegni anche agli aventi diritto, cioè ai figli o altri (sic!). Ecco dove si crea il debito pubblico italiano, la casta difende i propri privilegi con leggi che pompano soldi dalle casse regionali e statali senza alcuna corrispondenza alla realtà produttiva del Paese. E' un circolo vizioso creato ad hoc che ci porterà al fallimento finanziario e generazionale. Saremo costretti a rifinanziare con le manovre fiscali onerose queste spese ingiuste del sistema altamente improduttive. Tremonti afferma che bisogna liberalizzare il mercato del lavoro, magari licenziando e chissà cos'altro, ma per finanziare ancora le spese improduttive ed ingiuste della casta al potere. Devono cambiare rotta ed abolire i ptivilegi di casta, solo così si potrà sperare in un raggiungimento del pareggio di bilancio, altrimenti sarà un fallimento statale totale, altro che immissione di liquidità nel sistema. Pat

pat 12.08.11 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro popolo italico....il vostro male è sempre lo stesso,bravi a digitare miliardi di post ma quando si tratta di passare dalle parole ai fatti,tutti sprofondati sul divano a vedere la partitella di calcio.

Escursionista Estero 12.08.11 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che questa volta la maggioranza degli italiani si infuri e li mandi a casa coperti di catrame e piume. Anche se ne dubito: sono convinto che la maggioranza non siano quelli onesti ma quelli collusi con questa casta.

Vittorio Bernasconi, Milano Commentatore certificato 12.08.11 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di essere sul Titanic (quello cinematografico) quando al momento del
salvataggio le scialuppe disponibili venivano riempite a metà dalle ricche
signore con pellicce e i canuti uomini d'affari mentre il 90./' dei
passeggeri, quelli più poveri venivano rinchiusi a chiave nelle stive e
alasciati affondare insieme alla nave. La manovra di tremonti è un
ulteriore strappo al futuro di noi giovani, come se davvero un impresa
potesse crescere di più e l'economia risolleversi togliendoci qualche festività o rendendo ancora più precaria la na condizione laborativa

Gianpaolo Tarquinio 12.08.11 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciak' si gira!...vrrrr!..I rappresentanti delle regioni e enti locali hanno rilasciato un intervista..ilgoverno vuole tagliarci fuori, scarica tutta l'imposizione fiscale su di noi...così il federalismo è inutile!!
Ma nessuno di loro voleva sentire di ristrutturare Comuni e cancellare le Provincie"gli enti più inutili sulla terra!
La regione Lazio ha detto che non è d'accordo a fare macro regioni...formigoni si!..ehhh!!le regioni a statuto speciale..non ci pensano nemmeno!!.
AOoooo!!!se pensano che gli continuiamo a pagare i vizi son tutti scemi!!aria..aria...
Si stima che siano a libro paga 500.000 persone in politica...finish!!!
Dovremo fare una guerra civile, altrimenti questi non molleranno mai l'osso...

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.08.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma perchè non si riesco ad entrare nei commenti?

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.08.11 16:22| 
 |
Rispondi al commento

tremorti..quello che tassa i risparmiatori che comprano i tit di stato ??? quello che dichiarava un 730 da 40mila euro ??? l'amico di bossi che si spaccia x esperto di finanza, ma è solo un topo d'appartamento ??? solo berlusconi poteva credere che era un esperto di finanaza, del resto credeva che rubi era la nipote di mubarak!!!!..ps 10 o 11/08/2011 l'anticipazione serale del tg2, al giornalista stava x scappare un tremorti...ma si è corretto in tempo in tremonti...sarebbe da ridere a trovarla in rete !!!!!

tina ghigliot 12.08.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, Mi sento tradito. Sono titolare di una media farmacia in un paese della Sardegna. Ho sempre creduto e amato il mio mestiere. Ho migliorato con il mio lavoro e la mia passione l'azienda ereditata da mio padre. Ho cercato di metter la mia azienda al servizio dei pazienti cercando di introdurre nuovi servizi spesso lottando inutilmente con l'ottusità della parte pubblica (ASL), che con la collaborazione delle farmacie avrebbe anche da risparmiare. Ho sempre cercato di avere una gestione oculata senza fare chissa quale vita da nababbo. Mio fratello se n'è andato da poco portandosi va metà del giro d'affari ed ora ho un pesante debito con una finanziaria per 18 anni. Se liberalizzano fallisco, perchè i valori attuali dell'azienda domani saranno abbattuti tragicamente. Perchè ho lavorato da 22 anni? Probabilmente perchè la Confindustria (Il capitale) passi e raccatti a poco prezzo le briciole di tanti che come me hanno lavorato senz'avere finanziamenti mentre chi ha rovinato l'Italia rubando i finanziamenti pubblici ride saltando sulle ceneri della classe media. Mi segui nel ragionamento? Sono veramente terrorizzato, perchè non ho spazi di manovra per sostenere il futuro. Michelangelo

Michelangelo Mundula 12.08.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lotta a l'evasione fiscale ,maaaaaaaa,detto dalla stessa persona che ha fatto lo scudo fiscale con il 5% di tassa? sembra di essere nel limbo di un manicomio.

gagliardo giuseppe 12.08.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento

E' curioso vedere come i primi fautori del disatro economico italiano, siano tutt'ora gli stessi che propongono a scapito dei soliti noti, cioè degli italiani onesti, misure che vanno a colpire la parte sana del paese per poter porre rimedio ai loro devastanti errori perseverati negli anni.
Parlando di sprechi economici a carico della politica, ci dovrebbe spiegare Umberto Bossi come è possibile che suo figlio con 4 anni di bocciature al quinto anno di scuole superiori sia stato dato l'incarico di consigliere regionale, stipendiato con circa 12000 euro netti mensili, quando oggi, solo per fare l'operatore ecologico è quasi necessaria una laurea.
Interessante quanto preoccupante il discorso relativo all'ennesimo attacco al diritto al lavoro, che i si vuole tramutare in diritto ad essere licenziati.
Ovviamente i governi guadagnano di più in relazione ai maggiori fatturati ottenuti dalle aziende, quindi è ovvio che il personale non impegnato incide negativamente sugli stessi e di conseguenza sugli intriti dei governi.
L'idea è quindi quella di trasformare tutti i dipendenti in precari a vita ed in pattumiera la professionalità accumulata nel corso di anni di lavoro, minando così definitivamente quel che rimane della stabilità e di ogni minima certezza la vita delle persone e delle famiglie stesse.
Uno degli strumenti per ridurre l'evasione fiscale è quello di favorire i pagamenti eseguiti tramite carte elettroniche limitando uso di banconote e moneta, il nostro paese è il terzo mondo anche in questo settore.
E' necessaria una azione più efficacie con le aziende che praticano concorrenza sleale sul nostro territorio (vedi Cina & C.), bisogna avere il corraggio di abbassare la pressione fiscale sulle aziende italiane per favorirne gli investimenti e la crescita.
La classe politica attuale non è in grado di prendere queste decisioni, in quanto vecchia corrotta e stantia, se ne deve andare e liberare questo paese dalla sua ingombrante e insana presenza.

Alvin Gabriel Tolomeo Commentatore certificato 12.08.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il belgio sta tracciando la nuova via da seguire.
Da più di un anno il Belgio, Stato federale è senza governo centrale, le regioni si uatogovernano seguento le leggi che già esistono e il PIL dell'ultino trimestre è cresciuto del 2,5 %.

Meditate gente meditate.

ross 12.08.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

hahaha!!cosa vuol dire assicurazioni più felici?che mentre ci compilano il modulo ci raccontano una barzelletta come fa il SILVIO?oppure che saranno felici gli azionisti perchè il governo ha trovato un altro modo per turlupinare i lavoratori?mah

loredana zanardi, genova Commentatore certificato 12.08.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Stanno raccatando gli ultimi soldi x le banche.Il sistema è fallito!!!!Faranno un euro a 2 velocita 40% di svalutazione x Piigs e germania ,che ci presta i soldi al 5% e lei li prende in prestito dalla BCE al 2 % giudera il 4 reich.devono pilotare le svendite di patrimonio pubblico ai soliti noti (oligarchia finanziaria);questi ipocriti hanno vietato le vendite allo scoperto quando le stalle erano gia vuote.Se si fallisce i banchieri non prendono piu nulla,se invece si va avanti cosi ci mangeranno a pinzimonio.Questa manovra infliggera dolore solo alla gente ma credo che non servira a niente:Poi a loro piacimento,quando si saranno presi l'ultimo spillo,ci faranno fallire,questo penso.adesso no c'è da mangiarci ancora un po'.qualche altro mese e poi siamo pronti.Che Dio li ricompensi per tutto cio che dovremo passare fino alla 7 generazione.Psicopatici inetti senza dignita ne amore x il prossimo.

nic 12.08.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI POLITICI GLI DOBBIAMO CACCIARE A PEDATE NEL CULO CON DEI GROSSI SCARPONI!!!!
nON Nè POSSIAMO PROPIO PIù, BASTA!!!!!!!!

Luigi Rossetto 12.08.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, siete messi proprio male!

Questa manovra significa una sola cosa: nessuna volontá di risolvere i problemi facendo i tagli e le riforme che occorrerebbero, ma proseguire sulla solita strada lasciando sempre meno ossigeno per respirare.

L'indignazione non basta piú. L'acqua nella pentola é giunta a tempratura di ebollizione, "rane italiane", é giunto il momento di reagire prima di diventare il pasto della CASTA...

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 12.08.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

il pensiero tremontiano....:
e quello non si tocca perrchè ha trroppo poterre
e quell'altrro non si tocca perrchè ci fa favorri
e quell'altrro è un amico non me la sento
e mi rimangono sempre e solo lorro e non lo mica invetata io la schiavitù moderrna...
...rresterrò sul vago, ...perrchè non sono mica un crretino io
tanto orrmai è finita per questo popolo bue, non mi chiamo berlinguer o grrillo o pasolini, farre l'erroe sarrebbe un suicidio e orramai anche brrunetta lo ha capito ..

Acul utopiA Commentatore certificato 12.08.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento

io la vedrei più così:
1° aumento concessione al nostro beneamato presidente dal 1% al 25%.
2°sequestro immediato e confisca dei beni illeciti all'estero creati con fondi neri
3°tassazione dei capitali rientrati dal 5 al 65% con effetto retroattivo
4°eliminazione provincie ed accorpamento comuni con meno di 2000 abitanti.
5°abolizione vitalizio
6°abolizione auto blu e scorta(sopratutto per gente come Belpietro)
7°stipendio dei nostri parlamentari (ma anche per i regionali )a 2500 euro
8° soppressione dello stipendio se il suddetto occupa 2/3/4 incarichi(lasciando quello base)
9° creazione di un "centro" statale per lavori pubblici con relativi operai ,ingegneri ecc ecc (così la smettono di fregarci soldi con finte gare d'appalto,la smettono con infiltrazioni mafiose e sopratutto se viene accertata qualche corruzione 20 anni di carcere con restituzione del maltolto)
10°divieto assoluto di privatizzazione per eni enel e relativa statalizzazione per la parte già privatizzata (compresa telecom)
11°creazione di una sorta di banca etica statale(così le private se la pigliano in quel posto)
12° ristrutturazione del sistema antievasione (è ora di finirla con accertamenti milionari che poi alla fine si trasformano in multa da poche migliaia di euro)
13°eliminazione contributo ai giornali
14°eliminazione rimborso elettorale (come da referendum)
15°attivazione di un piano statale per l'energia ( con tentativo,almeno,di riduzione dipendenza da estero es:energia francese e petrolio)
queste sono quelle scritte " di getto",ragionandoci se ne possono trovare altre.......
16°soppressione cassa integrazione per aziende che la usano in maniera "ambigua"(vedi fiat che piange in continuo ma che da anni succhia soldi pubblici)

il becchino 12.08.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In caso di assenza del provvedimento "tagli agli stipendi dei parlamentari" ed effettiva lotta ai soliti evasori nella prossima manovra propongo scioperi nazionali a ripetizione (con relative manifestazioni a Roma)e boicottaggio di tutti gli strumenti che lo Stato usa per fare cassa...
E' ora di FINIRLA!!!!

Matilde C. Commentatore certificato 12.08.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Titolo:I "sanguisughe" dell'agenzia delle entrate.
Caro Beppe,sono un lavoratore dipendente privato,come si sa questo e' il periodo dei rimborsi del 730,la mia azienda mi ha comunicato ufficialmente che dalla circolare n° 14/E de 14/03/2011 dell'agenzia delle entrate alla pag 24 alla voce;conguagli a credito,
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/f4783d00461ece21a5cfafb9b9b481db/circolare+14e.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=f4783d00461ece21a5cfafb9b9b481db,che il conguaglio irpef mi verra' rateizzato nei mesi in base ad un calcolo percentuale tra l'irpef che devo pagare e quella che devo ricevere senza neanche pagarmi gli interessi,mentre negli anni precedenti mi venivano restituiti in unica rata.Questi crediti,sono ancora da ricevere dal 2008,capisci che e' da anni che sono nostri.I lavoratori contavano su quei soldi nostri,ma la cosa assurda che nessuno ne sapeva niente,ed i giornali non ne hanno parlato.E' iniziata la "dittatura economica" per arrivare a toccare i soldi in busta paga senza neanche essere avvisati in tempo. Chiedo a te di mettere in evidenza questa situazione vergognosa e indegna che uffici dello stato stanno mettendo in atto.

MAURIZIO ARONICA 12.08.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Tagli...tagli...tagli...ormai si parla solo di questo non hanno fatto altro che spendere tutti i nostri soldi,i neonati sono già indebitati non ce futuro per nessuno qui grazie a quei cani infami che ci governano prendendoci per il culo!l'unico taglio da fare e quello delle loro teste

Cataldo gemmano 12.08.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

ma per aiutare l'economia senza tutte queste puttanate che non soddisfano nessuno perchè non ci dimezzano annientandoci militarmente? farebbero molto prima....

Acul utopiA Commentatore certificato 12.08.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

DISCORSO IMMAGINARIO DI UNA OPPOSIZIONE SERIA
Signor presidente del consiglio, onorevoli colleghi, la situazione è grave. Non parliamo di settimane ma probabilmente si tratta di giorni. Dobbiamo avere il coraggio di scelte responsabili, rapide, coraggiose. Non c'è tempo di andare a votare, nè ha senso farlo con questa legge porcata (che anche noi abbiam votato). Le nostre proposte sono:
1- abolizione immediata delle provincie;
2- riduzione immediata del 50% del totale dei nostri emolumenti;
3- eliminazione immediata dei vitalizi dei parlamentari ed ex maturati com meno di 20 anni di contributi;
4- riduzione del rimborso elettorale a 0,30€ per voto;
5- eliminazione immediata delle provincie;
6- eliminazione immediata dei contributi statali ai giornali;
7- obbligo di inserimento del "costo standard" nei bilanci della sanità regionale;
8- aumento a 70 anni per uomini e donne dell'età pensionabile
9- blocco stipendi ed assunzioni nel settore pubblico ed aumento IVA al 22%;
10- detrazione di tutte le spese fatte per la casa e per la cura dei figli fino al 40% se documentate.
Sappiamo presidente che molte incideranno direttamente nelle nostre tasche ma non possiamo chiedere altri sacrifici agli italiani se noi per primi non ne diamo esempio. Abbiamo l'occasione di mostrarci per una volta utili al paese e di non venire ricordati dai posteri come pagliacci o peggio parassiti. Dobbiamo avere coraggio e non pensare unicamente al nostro potere o ai nostri interessi. Dobbiamo salvare il paese.
Noi siamo pronti a farlo e a breve, varata una legge elettorale maggioritaria, ci esporremo al giudizio dei cittadini.
OVVIAMENTE UN SOGNO.....soprattutto da questi

Zagor Tenay Commentatore certificato 12.08.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

suggerimento a tremorti :

TASSARE AL 50% ANZICHE' AL MISERO 5% I 100 MILIARDI SCUDATI DAGLI EVASORI

visto che questo stato cambia le carte in tavola ogni giorno ai cittadini onesti non dovrebbe farsi scrupoli a farlo con gli evasori

oltretutto con il 50% non farebbe altro che allinearli alla tassazione di tutti gli altri cittadini

sarebbe anche una misura di facile e immediata implementazione

andrea v., parma Commentatore certificato 12.08.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ma se noi non abbiamo più una lira, perché non prendiamo i soldi della TAV e invece di giocare al trenino e massacrare gli italiani ci copriamo i debiti senza rompere i coglioni alla gente? Ma se uno ha la casa piena di ipoteche che fa, chiama i muratori per rialzarla di un piano? Mah!

Massimo Papi 12.08.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

U R G E - O R G A N I Z Z A R E - M A N I F E S T A Z I O N E - M A S S I C C I A SOTTO PALAZZO MADAMA E MONTECITORIO ONDE CHIEDERE LE DIMISSIONI DEL PARLAMENTO IL RISPETTO DELLA NON RIELEZIONE DI CANDIDATI NON INQUISITI O SU CUI PENDONO INDAGINI GIUDIZIARIE ANCORA NON CONCLUSE , NIENTE DOPPI - TRIPLI -QUADRUPLI INCARICHI , VIA LE AUTO BLU ED OGNI FORMA DI BENEFIT , REVISIONE IMMEDIATA DEGLI STIPENDI DI TUTTI ON/SEN,LORO COLLABORATORI,LAVORATORI PRESSO I PALAZZI DEL POTERE.

Piero Leonardi 12.08.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Continua lo show..ora si tassa quello ora forse si tassa quell'altro..io son contrario, anoi ce lo dite,siamo pronti ad ascoltare l'opposizione..però si fa come ci pare..si livenzia qui,si privatizza di qua,manovra lacrime e sangue...Draghi è a roma..no la lettera la scritta qui..bò il contenuto è di chi la scritto..io se cero dormivo..non so nulla...ma chi sa chi lo sa...te lo sapevi..io no...un mese ed è cambiato il mondo..maforse non è più tondo?...andiamo al mare..si rientra..si fa il decreto..no anzi se ne fa due....stasera ci si trova..dove? alla trattoria....

BASTA DEVONO ANDARE TUTTI A CASA!!!
ITALIANI TUTTI IN CORO:.....LEVATEVI DAI COGLIONI!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 12.08.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

licenziamento del personale compensato con meccanismi di assicurazione più felici

non mi è chiaro cosa si intende con meccanismo di assicurazione felice?????????????

stefano isidori 12.08.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito ultimamente da più parti la frase"la demokrazia costa".Certo che mantenere una Nicole Minetti o un Renzo Bossi......eletti democraticamente(?)Costa alla democrazia.
Sul Cetriolo Creativo ho una mia opinione, il fatto che non quereli i giornali che pubblicano notizie
sulle sua domiciliazione Offshore,a prescindere dell'esito giudiziario,mi sembra un'ammissione di colpevolezza.Mah(sospiro)siamo figli o nipoti degli Italioti che anno Osannato Mussolini e il Fascismo

Peter Bernleithner 12.08.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

La crisi del debito sovrano è sempre stata risolvibile. Il prezzo da pagare è la sedia dei politici. Il caso pratico
Se è vero, e non v'è motivo di dubitarne, che manchino all'appello circa 150 miliardi di euro di tasse all'anno (quasi un italiano su due non le paga, o non le paga correttamente) allora in 10 anni potremmo serenamente ridurre quei mostruosi 1900 miliardi di debito di stato ad un numero non preoccupante (paghiamo circa 50 miliardi di interessi annui per quel debito). Ma ci rendiamo conto... 150 miliardi all'anno !!! sono quasi 4 manovre finanziarie. Quelle scellerate che fanno pagare sempre a chi le ha sempre pagate, i dipendenti, i pensionati e i pochi (ahimè) onesti. Altro che fare i salti mortali con le patrimoniali da 1,5 miliardi (giuste o sbagliate che siano). Al professionista o azienda che viene beccato la prima volta senza emettere fattura o scontrino, 1 mese di sospensione di licenza. Alla seconda 6 mesi e alla terza ritiro della licenza o cancellazione dall'albo professionale. PERCHE'PERCHE'PERCHE' sarebbe cosi semplice e nessuno lo chiede....
Altro che Grecia; siamo stati commissariati.... L'Italia è stata commissariata per colpa di chi non paga le tasse e per colpa di chi non le fa pagare. Maledetti quelli che affossano un paese che (a detta delle statistiche) è onesto al 50%.

Luca Manca 12.08.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENTO IL DESIDERIO DI UN REFERENDUM SULLA CONFISCA DEI BENI DEI POLITICI CHE HANNO FALLITO IL LORO MANDATO.
SONO STATO ISCRITTO AL PCI NEL 1972, MA DA TEMPO NON SENTO PIU' IL PARTITO COME REFERENTE PER LA TUTELA DEI VALORI SU CUI E' FONDATA LA REPUBBLICA.
QUESTI LA COSTITUZIONE MANCO LA CONOSCONO, ALTRO CHE L'INNO DI MAMELI. NON POSSO DARE DENARO, PURTROPPO NON NE HO, SOLO DEBITI, MA IL MIO LAVORO SI' E TANTO.

GIACOMO LODETTI 12.08.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

meno armi, meno tagli!

Gabriele Alfano Commentatore certificato 12.08.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Intanto dopo decenni di mensa parlamentare da "alta cucina a prezzo da panino e minerale", c'è voluta la pubblicazione sul web per prendere provvedimenti (in serata eh! beninteso)


http://www.iltempo.it/politica/2011/08/11/1278295-menu.shtml?refresh_ce

Gian A. 12.08.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi sa spiegare cosa sono i licenziamenti felici? IO quando ho visto qualcuno licenziato ho sempre assistito a scene di disperazione e/o rabbia, ma se essere licenziati ora rende felici
voglio provare questa esperienza

FRANCO DINI 12.08.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che concordo sullo sciempio fatto dai nostri politici e sul fatto che devono andare a casa tutti.
Italiani e italiane sveglia!!!
L'Italia è "il paese baciato da Dio" dicono gli stranieri.Tra feste religiose, feste nazionali, rol, ferie, malattia abbiamo una produttività bassissima! Le donne vivono più degli uomini, hanno in media un figlio

Aldo 12.08.11 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' finita Beppe. Sono stati smacherati, stanati, beccati con le mani nella marmellata. Hanno tentato fino all'ultimo di nascondere la verità con dichiarazioni fumose, annunci ad effetto, proclami vuoti, ma la VERITA' PRIMA O POI VIENE A GALLA. Mr B e Tremonti non sanno più che pesci pigliare. Mr B ha scatenato i suoi leccapiedi che vanno in ogni trasmissione a dire che la crisi e' EUROPEA, MONDIALE, PLANETARIA, loro poverini ci hanno provato ma contro il PIANETA nemmeno il duo Silvio+Giulio ha potuto niente. La verità e' che hanno paura della VERITA' stessa. Temono che la gente, debitamente informata dei fatti possa finalmente realizzare che siamo governati dal NULLA, da INETTI, da INCAPACI, da gente che in ogni altro paese sarebbe stata cacciata a calci nel culo. Mr B ha tentato un patetica difesa di se stesso ma il mercato l'ha preso (giustamente) a padellate in faccia. Tremonti, quello che veniva dipinto da Al Tappone come il difensore dei conti italiani, il miglior ministro dell'economia del globo ieri ha dichiarato che "abbiamo un debito pubblico esagerato"..in un paese normale qualcuno gli avrebbe detto " brutto idiota sei tu che dovevi vigilare sui conti se non ci sei riuscito A CASA "..invece e' ancora lì con quell'aria da professorino segaiolo che si ritiene il più bravo di tutti, difatti sarà il solo a pagare. L'opposizione e' in stato COMATOSO-VEGETATIVO da anni difatti da anni consente silente ad un piduista (tessera 1816), mafioso, amico di mafiosi, frequentatore di mafiosi, con un conflitto di interessi planetario (stavolta ci sta) di fare quello che vuole, di portare l'Italia al fallimento. I sindacati non contano un cazzo, dicono di essere dalla parte dei lavoratori ma poi il massimo che fanno e' lo SCIOPERO GENERALE che colpisce altri lavoratori e non i padroni. . Se al posto di Napolitano ci fosse stato PERTINI ieri sera B e T li avrebbe i scaraventati giù dal colle a calci in culo. Oggi testa d'asfalto parlerà in videomessaggio novello Bin Ladren.

GIANLUCA MEDA 12.08.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

"questa classe politica sciagurata che ha negato il possibile default fino all'ultimo."
Credo che per onestà intellettuale, si debba rettificare questa frase in:
"Questo governo sciagurato che ha negato il possibile default fino all'ultimo."
Non capisco perchè ad ogni azione colposa del governo debba sempre essere associata una equivalente colpa dell'opposizione.
Spesso questo è vero, e va giustamente detto,
ma in questo caso è falso, l'opposizione, tutta l'opposizione denuncia da anni l'eccessivo ottimismo del governo.
Io non sono elettore di nessun partito di opposizione, lo giuro.
Io voto per ferrero, ma quello che è giusto è giusto!

l., ancona Commentatore certificato 12.08.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

**** RAGAZZI siamo al dessert, spero arrivi presto l'oste con il conto.Temo che il conto sia questa volta molto alto, temo che l'ondata sarà devastante, temo che si arrivi peggio dei livelli dell'Inghilterra , temo che questa rabbia sia come un magma di un vulcano ,spero non ci sia un'erruzione incontrollata fatta di violenza.Tutte le informazioni che ci giungono dall'Europa fanno prevedere questo.Con tutti i privileggi di questa casta di ladri ormai è all'ordine del giorno i furti e gli abbusi, non per ultima il menù del Senato che sta girando,mangiano con meno di 5€ , mentre esiste gente che va nei mercati rionali a fine giornata a prendere quello che scartano perchè e leggermente ammaccato. Tutto questo si stà tramutando in rabbia vera.

angelo armosini 12.08.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

c'è una cosa che non mi spiego:
tra questi signor non c'è ancora stato chi sia fuggito all'estero; magari il piu' opportunista, con case all'estero (es. Antigua), appoggi internazionali (es. Russia) in Paesi (es. il Brasile) che non concedono l'estradizione, con una certa disponibilità di conti nei paradisi fiscali, ma come mai non fugge all'estero?
In fondo non ha mica una faccia da difendere?
Eppure restano qui: tutti.
Non credo lo facciano per "coscienza": e allora cosa devono tenere in piedi?
A cosa mirano?

Giuliano R. Commentatore certificato 12.08.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il cetriolo creativo e tutti gli ortaggi dei politici, vivono ancora in serre di lusso!!!!

www.vivereapanama.com

leomar g. Commentatore certificato 12.08.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

TREMORTI, il commercialista degli EVASORI FISCALI SCUDATI, è il pensatore del neoliberismo alla Amatriciana .. il magnapulenta che odia i banksters ma fa affari coi LORO peggiori clienti .. gli IM-PRENDITORI ITALIOTI con le pezze al kulo .. dopo il merchant banker skipper baffino e l'ex primo ministro detto mortadella è il principale fautore del DEFAULT italico ..

RESET .. UNICA VIA ..

Marco B. 12.08.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO, STIAMO PERDENDO TEMPO.
RIUNIRSI IN SETTEMBRE E' GIA' TROPPO TARDI.
ORMAI LA CLASSE POLITICA NON CI RAPPRESENTA PIU' E IN QUESTO VUOTO DI POTERE OCCORRE CHE IL POPOLO SI RIAPPROPRI DELLA SUA SOVRANITA'.
MARCIAMO SU ROMA, CIRCONDIAMO IL PARLAMENTO, INVOCHIAMO UNA NUOVA COSTITUENTE E COMINCIAMO A PRESENTARE PROPOSTE CONCRETE, NON SOLO PROTESTE E INGIURIE.
PROPOSTE:
A) NUOVA COSTITUENTE PER RISCRIVERE LA COSTITUZIONE CON LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEI CITTADINI (STILE ISLANDA);
B) FUORIUSCITA DALL'EURO, RITORNO ALLA MONETA DELLO STATO SOVRANO (IL TRATTATO DI LISBONA CONTEMPLA QUESTA IPOTESI);
C) PROPOSTA PER LA CREAZIONE DI UN'EUROPA DEI POPOLI E NON DEI BANCHIERI;
D) DISCONOSCIMENTO DEL DEBITO PUBBLICO CAUSATO DAI BANCHIERI POLITICI APPELLANDOSI AL CONCETTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE DI "DEBITO ODIOSO" (SU INTERNET CI SI PUO' INFORMARE);
E)COMMISSIONE DI INDAGINE POPOLARE SU POLITICI/BANCHIERI/INDUSTRIALI/SINDACALISTI...CHE HANNO RESPONSABILITA' NELLA PRIVATIZZAZIONE DEGLI ANNI '90 E DELLA DEREGOLAMENTAZIONE DELL'ECONOMIA;
F) NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEI SETTORI STRATEGICI DELLO STATO (INFRASTRUTTURE, ENERGIE, ACQUA...);
G) AFFERMAZIONE DI UN MODELLO ECONOMICO E SOCIALE CONSONO AL RISPETTO DEI VALORI UMANI, DELL'AMBIENTE E DI UN'ECONOMIA CHE SERVA L'UOMO E CHE NON SIA SERVITA DALL'UOMO;
...IN SOSTANZA OCCORRE RICOSTRUIRE DALLE FONDAMENTA IL NOSTRO STATO E LA NOSTRA SOCIETA'.
TOCCA A NOI, OGNUNO CON LE PROPRIE CAPACITA' E LE NOSTRE CONOSCENZE.
RIPETO, SETTEMBRTE E' TARDI.
INCAMMINIAMOCI VERSO ROMA, RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA VITA, CREDO CHE IL NOSTRO ESEMPIO VERRA' SEGUITO DA TUTTI I POPOLI EUROPEI CHE ORMAI HANNO CAPITO DI NON AVERE PIU' UN FUTURO.

karlo magno 12.08.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mai pensato di tagliarsi il suo di stipendio? e dei suoi amici magari

mario cioffi 12.08.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono propio curioso di sapere il perchè nella riforma pensioni non includono anche i politici mandandoceli con 41 anni di contributi come avviene per la plebe;forse il loro lavoro li strapazza talmente tanto da meritare agevolazioni abnormi?E che fine ha fatto il tanto decantato lavoro usurante per la plebe,visto che a settembre scade la presentazione della domanda ed ancora non c'e' il decreto attuativo in sede INPS.Probabilmente queste sono domande con risposte a lungo termine (anni).Come fa' il popolo ad avere fiducia!

Pietro Galdieri 12.08.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente....
dopo un fallimento così evidente, un ministro dell'economia dovrebbe dimettersi all'istante...
e se non lo capisce da solo, in pochi giorni di mobilitazione, di sicuro lui e tutta la sua gang andrebbe a nascondersi in qualche angolo dell'universo!!

coffee c. 12.08.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La vedo male... molto male...secondo me adesso si che sono uccelli per diabetici..la cosa che piu mi infastidisce e' questa mancanza di incazzamento da parte dell'italiano.
vivo a Dubai x lavoro e specialmente in questo periodo e' pieno, pieno,di italiani in vacanza ( si parla sempre si almeno 2000 euro a persona)...voglio proprio vedere come andra a finire...

gennaro gallo 12.08.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

scusate... ma che cazzo vuol dire : "il licenziamento del personale compensato con meccanismi di assicurazione più felici"
Voglio IO la facilità di licenziarli!

Stefano F. 12.08.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non fossimo entrati nell'euro avremmo fatto "la fine dell'Argentina". Ci siamo entrati, faremo la fine del Bangladesh

arthur schopenhauer, salerno Commentatore certificato 12.08.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Nessun altro sacrificio dei cittadini onesti e già ridotti al lastrico da decenni di sacrifici, disoccupati, senza prospettive per i giovani, sottopagati quei fortunati che un lavoro ce l' hanno ancora, nessun altro sacrificio può essere chiesto a cittadini sfatti e spremuti come limoni dopo averli tosati come pecore, nessun altro sacrificio puù esser chiesto da un governo e da un parlamento di LADRI, CORROTTI, INETTI, PREGIUDICATI, P2ISTI, AVVOCATI, ESCORT, PORTABORSE che nel ventennio berlusconino hanno partecipato all' Associazione a Delinquere di Stampo Arcoriano che ha SPOGLIATO e DEPREDATO il Paese.
Una classe politica e dirigente corrotta, geriatrica, capace solo di RUBARE e di sistemare a nostro libro paga perenne, mogli, figli, escort, avvocati e tutto il resto della feccia SE NE DEVE SOLO ANDARE.

Solo dopo aver tirato una linea finale e solo dopo nuove elezioni in cui i cittadini possono scegliersi chi mandare in Parlamento l' Italia potrà avere un barlume di speranza di poter ricominciare a guardare avanti con dignità.

dr. Hause 12.08.11 08:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=4EyVeRnV75o

http://www.youtube.com/watch?v=KtUmc1Z6f_8

http://www.youtube.com/watch?v=xdMpD_7PaEk&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=liwjQOJikuQ&feature=related

carlo 10 12.08.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento

non vi ricorda qualcosa di molto vicino, il partenone, atene, la gecia. Sembrava una cosa lontana. tagliavano le pensioni, riducevano gli stipendi da fame a morti di fame. Almeno li facevano le barricate e qui niente. Tutti al mare a mostrar le .................. . Ci dicevano la grecia è particolare da non no succederà mai. Invece, già allora, stavamo molto peggio. E adesso chi dovrebbe risolvere la questione, come in gecia, quelli che hanno causato il problema, quelli che si sono fregati e se ne sono fregati di tutto e di tutti. Non c'è speranza bisogna fare come hanno fatto i francesi nel 1789.

enrico58 12.08.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto li vogliamo ancora sopportare! ci impongono tagli, rigore, sacrifici itanto Loro, la casta, non parlano di dimezzare il Parlamento, eliminare le province e tuti gli sprechi della poliica! Propongo che se entro 20 giorni non riducono questi enormi sprechi si smetta di pagare noi le tasse. bisogna che capiscano che non accettiamo più questa situazione!

Carla Bagnarelli

Carla Bagnarelli 12.08.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti: non era credibile ieri, non lo è mai stato per alcune persone, compresa la sottoscritta, ma ieri molto di più. Il video dovrebbe essere guardato senza audio, le mani non sono posate sulla scrivania ma per la gran parte del tempo nascoste sotto la scrivania (chi nasconde le mani, nasconde le sue reali intenzioni). Si dondolava troppo ondeggiando di quà e di là sulla sedia, segno che le idee sono confuse e non si sa più che pesci pigliare...credo che i comuni mortali possano sollevare le loro sorti partendo da loro stessi

vincenza briscioli 12.08.11 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho mai votato in vita mia : DC , PSI , PCI ,ULIVO , PDS , FI ,PD e PDL . Perchè devo pagare per colpa degli idioti che li hanno votati ? Dovrebbero pagare soltanto loro ( la casta ) e gli italiani che li hanno votati rendendosi loro complici . Complici di una enorme truffa ai danni di un popolo : si sono arricchiti per più di 50 anni accumulando debito che noi adesso dobbiamo pagare . E ora di scendere in Piazza e fargliela pagare per davvero sia in patrimonio che in termini penali . Adesso Basta!!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.11 05:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PURTROPPO GLI ITALIANI HANNO QUELLO CHE SI MERITANO,QUANDO IO DICEVO ANNI FA CHE QUESTO SISTEMA DI FARE POLITICA NON POTEVA ANDARE AVANTI IN UN PAESE DOVE L ECONOMIA ANDAVA AVANTI GRAZIE ALLE PICCOLE IMPRESE E AI LAVORATORI,VENIVO DERISO COME UN COMUNISTA CHE NON CAPIVA UN CAVOLO,CHE SONO TUTTO TRANNE CHE COMUNISTA,ALLORA CAPIVO CHE C ERA QUALCOSA CHE NON ANDAVA,IL LAVAGGIO DEL CERVELLO FATTO DALLE TV HA FUNZIONATO ALLA GRANDE IN GRAN PARTE DELLA POPOLAZIONE,E ADESSO NE PAGIAMO LE CONSEGUENZE,UN GRAZIE A TUTTI...

marco serafino 12.08.11 04:14| 
 |
Rispondi al commento

e 100 frustate al giorno si è dimenticato?

...dai su volete schiavizzarci tutti, lo abbiamo capito....
...ma in tanto i ricchi sono sempre più ricchi... come mai la crisi batte solo sugli stessi ???
venduti ai privati industriali!
FUORI DAL PARLAMENTO TUTTI!!

Acul utopiA Commentatore certificato 12.08.11 03:56| 
 |
Rispondi al commento

Tremorti...io lavoro in proprio e anche l'anno prossimo, alla facciazza tua, mi faccio tre mesi di fancazzismo assoluto. Non ho più voglia di lavorare per mantenerVi il culo al caldo. RIMBOCCATEVI LE MANICHE, BARBONI!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.11 03:06| 
 |
Rispondi al commento

SUL DISCORSO-FUMOGENO DEL MINESTRO TRECONTI !

Giudizio sintetico sul DISCORSO-FUMOGENO lanciato dall'azzeccagarbugli millantatore Treconti :

1). Simula un atteggiamento professorale e INDIGNATO SUL DEBITO come se non gli appartenesse di diritto, con la stessa arroganza di scaioladro quando non riconosceva l'acquisto altrui del proprio mezzanino fronte CULOsseo.

2). I contenuti del discorso coincidono esclusivamente con una serie di MINACCE DA BANKSTER DI BANCA CENTRALE, come licenziamenti liberi, tagli agli stipendi e privatizzazioni selvagge che vanno contro i quattro referendum di giugno appena persi clamorosamente da questo governucolo di incapaci destroidi !

3). Assurda e RIDICOLA NECESSITA' IMPRESCINDIBILE DI MODIFICARE L'ART. 81 per conseguire la parità di bilancio, come se un "buon padre di famiglia" avesse la nececessità di farsi delle regole per conseguire il pareggio tra entrate e uscite.

4). Non parla di sacrosanta lotta ad una EVASIONE FISCALE di 150 MILIARDI ALL'ANNO, perché non può scontentare il proprio elettorato di riferimento, in particolare quella minoranza lobbistica e predatrice che gestisce consenso con i media e l'economia!

Da DRAGO-neuro-poli, 11.08.2011

ottaviano s. Commentatore certificato 12.08.11 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla frutta, il problema che ad oggi non abbiamo ancora mangiato l'antipasto.. E' tempo per tutti noi di tornare a casa, di prendere possesso della nostra abitazione di alzarsi una mattina ed andare ad occupare il parlamento, quella casa ormai occupata abusivamente da coloro che per sessanta anni hanno goduto della loro poltrona attaccando la giacca a destra e a manca solo in funzione di potersela mantenere... ma in fin dei conti a me quella poltrona basterebbe anche solo un giorno... godrei comunque del vitalizio.. Occupiamo quindi, prendiamo possesso di ciò che ci appartiene, è arrivato il momento della fenice.. non potremmo fare di peggio, il baratro è talmente vicino che si ode neanche più l'eco.. Si vedono aggirarsi con le facce smorte a fare dichiarazioni, hanno paura, ma io ho più paura di loro, sono un dipendente pubblico, ma non per questo posso esser sfruttato, non tutelato, il cittadino paga il mio lavoro, ma devo esser messo nelle condizioni di offrirlo e di credere in quello che faccio. Ho paura per me, per mia figlia, per la mia compagna, per i miei genitori soprattutto. Avrò una figlia che avrà certamente un futuro migliore perchè prima o poi la fenice si risveglierà dalle proprie ceneri, adesso ardono sempre di meno, si avvicina il momento della rinascita. Non è più il momento di subire, torniamo a CASA... ci appartiene.

dario chechi 12.08.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

a quanto gia' detto voglio aggiungere che i costi delle spese militari non sono neppure acennati , questo cosa vuol dire ,che i soldi ci sono ? io credo che mai non spariranno queste lobbi di partiti, e mai il paese si rialzera', ma se dovesse farlo non sara' certo per merito loro , per cui sono sempre piu' convinto , e molti come me , che in mnezzo a questo schifo , bruciare al rogo in maniera simbolica un parlamentare in piazza , sarebbe un gesto che forse li renderebbe meno arroganti , perche' anche la bonta' del popolo non e' infinita.

flavio foschia 12.08.11 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco perché bisogna precarizzare ancora di più il lavoro per rilanciare l'economia. Dal 2003 con l'entrata in vigore della legge Biagi il mondo del lavoro non è cambiato anzi le cose per i lavoratori sono andate sempre peggio....Questa non è una soluzione è una presa per il culo, il licenziamento facile mi fa prospettare solo una cosa: Tante fabbriche chiuderanno e lo stato se ne laverà le mani, chiudono qui per scappare all'estero. Questo è il solo e unico motivo... non ne trovo altri.
Crea un problema
demonizzalo
e poi da una soluzione che il popolo accetterà incondizionatamente

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 12.08.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutto secondo i piani del FMI e BCE
Vi consiglio shock economy di naomi klein ... Illuminante

Massimiliano mauro 12.08.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento

stiamo facendo pari pari la fine dell'argentina 10 anni dopo.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 11.08.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

"una sorta di diritto di licenziare ma compensato con migliori posti di lavoro"

e sperano che qualcuno gli creda dopo decenni di co.co.co?

"Elencando le proposte allo studio per incidere sul risanamento dei conti pubblici Tremonti parla di accorpare le festività sulla domenica tranne quelle religiose che sono oggetto di trattato"

e beh, certo, immagino quanti zilioni di EUR si possano ricavare in questo modo ...

certo che se le idee geniali del governo sono tutte di questa forza c'è da stare poco allegri

Claudio P. Commentatore certificato 11.08.11 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,

visto che mi sembra che stia brancolando nel buio , vorrei dare un suggerimento a Tremorti su come recuperare 50 miliardi :

TASSARE AL 50% I 100 MILIARDI CHE GLI EVASORI HANNO FATTO RIENTRARE CON L’ULTIMO SCUDO FISCALE .

Diranno che non è possibile perché lo stato non può rimangiarsi la parola data .

Quindi concludiamo che può rimangiarsela tutti i giorni con gli onesti cittadini che si vedono cambiare le carte in tavola quotidianamente ( vedi “contributi di solidarietà”, eurotassa , allontanamento progressivo della pensione , facilità di licenziamento , precariato ecc. ecc. ) , mentre coi ladri , evasori , riciclatori che hanno fatto rientrare i fondi neri per carità bisogna essere corretti .

Oltretutto pagando il 50% non farebbero altro che allinearsi alla tassazione media dei cittadini , mica gli chiediamo degli extra.

Penso anche che sarebbe una misura di facile ed immediata implementazione .

Spero che l’idea giunga alle orecchie del nostro superministro . Oltretutto ci farebbe anche una bella figura , potrebbe almeno chiudere in bellezza .


andrea

andrea v. 11.08.11 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Licenziamenti facili? Abolizione dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori? Passi l'abolizione definitiva della pensione di anzianità. Passi l'obbligo anche delle donne (solo nel settore privato però) della pensione a 65 anni, passi anche magari il ripristino dell'ICI per la prima casa, passi pure l'accorpamento delle festività civili con la domenica... ma a che pro l'abolizione dell'art.18? A che scopo fare macelleria sociale mettendo letteralmente per la strada i pochi che pagano le tasse e mantengono in piedi l'INPS e lo Stato tutto? Questi arrivano pure a mordere la mano che li nutre ( ... e pure bene, anche).

Bruno D. 11.08.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

"pere che il pompelmo faccia mele" :)))

signori e signore la festa è finita .

Prendere un intera classe politca dal 1950 ad oggi e arrestarli tutti compresa la magistratura che non ha fatto mai il suo dovere di organo sovrano di controllo .

sabatino petrosino 11.08.11 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma non erano gli stessi soggetti che fino a non molto tempo fa sostenevano che le finanze del nostro paese godevano buona salute, che potevamo considerarci al pari della Germania.......
e adesso una manovra varata solo 15 gg. fa necessita di una ristrutturazione.
Spazziamo via questa classe dirigente prima che sia troppo tardi!

Claudia

claudia p. Commentatore certificato 11.08.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Io non so, ma provo a dire la mia:
questa è la tattica giusta per portare, gradatamente, il popolo all'esasperazione e farlo scendere in piazza con violenza; è la tattica giusta per portare il Paese allo sfascio totale perchè un Paese sfasciato, con un popolo impoverito e indebolito è di facile conquista o di sottomissione.
Ciò che stanno facendo i nostri politici è una farsa allestita ad hoc finalizzata ad un progetto ben preciso che loro conoscono bene, ma noi, forse, no.

maria c., perugia Commentatore certificato 11.08.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento

....non basta la super flessibilità(chiamiamola così) a cui si è arrivati in Italia....dato che è un male come ha detto Tremonti, bisogna introdurre la libertà di licenziare....eh, sì...il discorso non fa una grinza, del resto ce lo chiede l'Europa...andate affanculo tutti...se riescono a far passare anche questa e gli italioti non reagiscono, emigro in Svizzera e faccio domanda per la cittadinanza

Luca Moruzzi (luca...) Commentatore certificato 11.08.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, l'ormai ex Ministro dell'Economia, il Signor Giulio Tremonti, che il 25 aprile 2010, ripeto il 25 aprile 2010, ripeto ancora il 25 aprile 2010, ribadisco nuovamente, il 25 aprile 2010 aveva dichiarato:
"In Italia la crisi è finita".

Lo puoi evidenziare da questo link.

http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2010/04/25/AMjAhjdD-tremonti_italia_finita.shtml

Il signor Tremonti, nell'aprile 2010, nell'aprile 2010, nell'aprile 2010, nell'aprile 2010, aveva, inoltre, detto che la ripresa era avviata.

La soluzione è molto semplice: bisogna cacciarlo!
Ripeto: bisogna cacciarlo!

U. Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/


Quando cominceranno anche da noi le rivolte mi auguro che si vadano a stanare tutti quei porci di politici che negli ultimi 30 anni hanno minato le fondamenta del nostro paese. Devono essere giudicati da appositi tribunali popolari, spogliati dei loro averi ( che sono poi i nostri), e sbattuti in patrie galere. Nessuna pietà per loro perché loro non ne hanno avuta per noi.

Giuseppe maldera 11.08.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tremorti avesse parlato in aramaico sarebbe stato più chiaro, ma del resto non doveva mica farsi capire dai suoi colleghi che gli giravano x essere tornati dalle ferie. Ma da quel poco che si è capito chiedono una cura da cavallo modello grecia. Dopotutto se non si trovano 30 miliardi entro ferragosto con il cavolo che la bce compra i nostri btp-pacciame alla prossima asta. Io sto già affilando il pennato, se va tutto a puttane vi si viene a cercare cari parlamentari...

Raffaele bonacchi 11.08.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

"Non bastava l'aggiunta di nuovi ticket sanitari su quelli già esistenti, la riforma del lavoro e dei contratti,la riduzione di sgravi fiscali per famiglie, vere imprese, portatori di handicap, si riparla ancora di riforma delle pensioni ( non certo quelle dei parlamentari ).
Mai come adesso sarebbe necessario che i cittadini dessero un segnale ed una risposta ferma verso una classe politica che attraverso consensi trasversali vuole mantenere la casta con tutti i suoi privilegi.
Un governo che ormai da tempo per incapacità ed interessi personali ( vedi leggi "ad personam") ha lasciato ad altri le scelte di coinvolgere l'Italia in una guerra in Libia costosa in termini di vite umane e che pesa enormemente sull'economia nazionale.
Un governo che nella sua latitanza e passività si trova commissariato dalla BCE e pilotato dal governatore della Banca d'Italia.
E' quindi necessario che i cittadini attraverso le loro rappresentanze e la mobilitazione democratica invertano questa tendenza, onde rafforzare quella coesione sociale che potrebbe saltare se ancora una volta i sacrifici fossero rivolti agli stessi soggetti sociali, cioè i più deboli.
Se in questo momento dopo la prima manovra si devono fare ulteriori sacrifici, questi devono essere rivolti, per una equa distribuzione, ai costi della politica, con la riduzione drastica del 50% degli emolumenti dei parlamentari ( non dimentichiamoci che siamo noi i loro datori di lavoro ), l'abrogazione dei loro generosi vitalizi, delle innumerevoli e costosissime consulenze, dei rimborsi elettorali,degli enti inutili, delle spese militari, ritirando anticipatamente i nostri soldati dalle aree di guerra,e bisogna agire sull'evasione fiscale e sulle rendite con l'introduzione di una patrimoniale con parametri da concordare con le parti sociali

elio venezia 11.08.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Senza tagliare i loro clientelismi (dei politici) ed i loro sprechi nessuna manovra sarà mai sufficiente. Sta per succedere qualcosa di grosso che i nostri ministri (o sinistri) non ci vogliono dire fino all'ultimo (le loro risposte sono molto vaghe e reticenti). Quando mai si sono visti rientrare di corsa ad Agosto e con quelle facce tese. Appare evidente che temono per loro stessi.

Gigio il Pendolare 11.08.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito non perdono occasione per mettercela sempre più ...., licenziamenti facili, accorpamento delle festività con le domeniche, contrattazione a livello aziendale, ......., ma cosa centrano con il risanamento dei conti pubblici, ma ci vogliamo anche mettere abolizione di internet, dei social network, ...

Matteo Pietri Commentatore certificato 11.08.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

mi annoia questo tizio quando parla, non si può avere un ministro più simpatico?
cmq tutto quello che dice, e vedi se si include o include i suoi colleghi nella lista dei tagli.. basterebbe la rinuncia alle blue auto.. oppure una riduzione degli stipendi o la rinuncia a qualche mese di stipendio che di sicuro non farebbero la fame.. no! raga, no grillo, no!! no dico.. no!! questo governo va fanculizzato.. e vanno fanculizzate anche le banche e i servizi e le aziende pubbliche gestite dai privati.. fanculizzatevi!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 11.08.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe portarli a fare un giro a Piazzale Loreto ma non per fare un nuovo Portobello.....

Dario Tonel 11.08.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Governo,da buon italiano sono disposto a fare qualsiasi sacrificio per salvare la mia nazione,però prima di darti nuovamente i miei soldi voglio sapere Nomi e Cognomi di quelli che hanno malgestito la finanza pubblica e voglio che paghino per gli errori commessi e pretendo l'assoluta certezza che vengano rimossi da ogni possibile incarico futuro e su questi punti non c'è margine di trattativa !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.08.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma che schifo Beppe, l'Italia scivola sempre più in basso e pensare che tre anni fa tu avevi detto già tutto. Vorrei tanto che tu sbagliassi.

Luca Mastrodonato Commentatore certificato 11.08.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Fottutissimi porci ci state togliendo tutto e voi continuate con i vostri sperperi.Ci state affamando e voi fate i nababbi.Vorrei sapere se questo cazzo di popolo italiano ha capito che fra un pò asselteremo i bidoni della spazzatura per colpa di questi lerci individui.Io mi chiedo quant'è che sdradicheremo questi carcinomi e ci riprenderemo paese e futuro!?

Mai Più Commentatore certificato 11.08.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SEMPRE PIU' IN MUTANDE,SEMPRE DI PIU' IN MUTANDE E POI "TAGLI" SEMPRE PIU' VICINI NEL PRIVATO
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alvise fossa 11.08.11 20:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori