Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Nulla avanza


incubo_di_cemento.jpg

Il Nulla avanza e si mangia la realtà. Capannoni, supermercati, aree espositive, autosaloni, seconde e terze case, spazi commerciali, strade asfaltate, palazzine fantasma con le finestre chiuse e cartelli "Vendesi". Il territorio è omologato, banalizzato e unificato in un unico incubo di cemento. Gli ultimi indios siamo noi, la foresta amazzonica è l'Italia. “Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto, l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo pesce pescato, ci accorgeremo che non si potrà mangiare il denaro. La nostra terra vale più del denaro." proverbio indiano.
Ogni anno cancelliamo 500 km quadrati di suolo (*). Una velocità spaventosa. La Lombardia tira il gruppo con 116 mila metri quadrati al giorno, 4.800 all'ora, 80 al minuto. Un'accelerazione che non conosce limiti in attesa della devastazione di Expo 2015, per ironia dedicato al tema "Nutrire il pianeta". Dal 1995 al 2009 sono state costruite in Italia quattro milioni di nuove abitazioni. In Liguria tre milioni di metri quadri di territorio se ne sono andati per abitazioni residenziali. Chi torna dopo qualche anno in una qualunque località italiana, da Capo Passero al Brennero, non la riconosce più. Paesaggi millenari sono stati stravolti mentre l'agricoltura scompare. In sole tre regioni,: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Lombardia gli spazi agricoli diminuiscono di 9.400 ettari all'anno mentre nei supermercati compriamo pere cilene e pomodori cinesi. Perdiamo due medie aziende agricole al giorno e stiamo azzerando il settore agricolo che esporta ancora 26 miliardi di euro di prodotti all'anno, pari al 13% del PIL. Le case sono costruite senza necessità, finanziate dalle banche, agevolate dai comuni e rimangono vuote. Il cemento a Roma è avanzato del 12% in 15 anni, 4.800 ettari sono stati assorbiti dalla speculazione edilizia, eppure è la città con più case e appartamenti sfitti in Italia.
Il turismo è diventato un affare per i costruttori. Un caso da record è la provincia di Olbia -Tempio cementificata al ritmo di 25 metri quadri per abitante all'anno, sei volte quello già catastrofico della Lombardia. La pianura veneta, una volta granaio d'Europa, è ricoperta di cemento per il 22% e il fondo valle del "virtuoso" Alto Adige per il 28%. La provincia più cementificata d'Italia dove la vista di un prato equivale a una bestemmia è quella di Monza - Brianza con il 50% di terreno urbanizzato. Questo scempio deve finire. Chi costruisce avvelena (letteralmente) anche te. La terra è il vero "bene rifugio", non il mattone.

(*) La rilevazione della distruzione del territorio italiano è riportata nel Rapporto annuale del Centro di Ricerca sui Consumi del Suolo di INU, Legambiente e del Politecnico di Milano.

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.

17 Ago 2011, 16:19 | Scrivi | Commenti (651) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

forse arriveremo a dirci..."cosa abbiamo fatto....come siamo arrivati a questo...". I nostri nonni hanno lasciato ai figli una terra libera, pagata con il sangue...hanno insegnato ai figli i valori, che loro, si sono poi, giocati ai dadi... http://www.youtube.com/watch?v=j-NGz3LbjUY
cosa dobbiamo fare per mettere a posto le cose???

guglielmo m., Cernusco sul Naviglio Commentatore certificato 01.09.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

avrei piacere,visto che tanto democratici vi ritenete, perché non vengono pubblicati i miei messaggi? viva la serietà

angelo pelli 25.08.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo dato


È in quel tempo,
nella morsa stabilita
che l'uragano sradicherà
l'anima a se stesso
in una turbolenta
lotta infinita.

L'impetuoso vortice
che avanza... non scansa
né vite, né coscienze.
Neanche il nulla rimane
da poter stringere,
tra le canute mani.

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore siciliano impegnato contro la mafia.

Salvatore Azzaro 24.08.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

SORTO GRAVE PROBLEMA RELATIVO ALLA MANIFESTAZIONE!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 23.08.11 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Non solo Olbia-Tempio ma anche Sassari...

Da tempo si vocifera a proposito del PUC di Alghero, e una di queste voci parlava dell'intenzione di prevedere urbanizzazioni nell'area retrostante la spiaggia dunale di Maria Pia (compresa fra il mare, appunto, e lo stagno del Calich).
Ora, Alghero è una città che nei periodi non estivi ha la metà delle abitazioni sfitte, nei periodi estivi invece si riempie, ma vi assicuro che con i tempi che tirano ormai (e credo anche per i prossimi 10 anni) non avrà nessun bisogno di nuove abitazioni... vi cito il costo di 10 giorni di affitto a Ferragosto (la settimana scorsa), ribadisco: A FERRAGOSTO, 4 miei amici hanno pagato 650 euro totali!!!
E' davvero poco; e i prezzi come sappiamo sono indicatori fedeli di molte cose, di come stanno andando i mercati e non solo...
Oltre a tutto questo la zona di cui si parla è un'area paesaggisticamente straordinaria! Se voi ci camminate dentro non avrete nessun sentore di stare in Sardegna, penserete di essere da qualche parte nella campagna toscana o in quella emiliana (frutto delle bonifiche fasciste del trentennio)... un posto del genere è molto raro da noi; come si può pensare di distruggere un patrimonio del genere??? E per cosa poi... Roba da matti.

Comunque, qualora questa intenzione corrisponda a verità, non credo riusciranno a realizzarla sul serio... scatterà un finimondo incredibile!

Pinuccio M., Sardegna Commentatore certificato 22.08.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

zaia presidente regione veneto ha dato 16.000 euro per una gestione inesistente di asini abbandonati

gianluca rampazzo 22.08.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Tassare il Vaticano.(Dal discorso di Bagnasco)
Farsi restituire i soldi rubati dai Comuni e Province)
No finanziamenti alle associazioni(Tutte)
Mandare a casa gli extracomunitari che non
lavorano e pagano le tasse.
Il 50%dei partiti a casa(senza buonouscite e furti e
vitalizzi miglionari).
Il contributo di solidarietà:lo paghi chi ha usato i
soldi dei cotribuenti,per le escort,e porcherie varie.
Dare la caccia agli evasori cronici.
Togliere i vitalizzi dei politici(tutti:hanno già
rubato troppo prima).
Lotta senza pietà a chi percepisce pensioni false.
La pensione dopo 40 anni di contributi versati.

Tutte queste cose le sanno bene i nostri cosidetti
AMMINISTRATORI;ma non rinunceranno mai ai
loro privilegi( a costo di mandare in malora lo Stato)


giovanni stroppi 22.08.11 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Posso confermare che la speculazione edilizia a Milano degli ultimi anni è stata di uno squallore inedito.

Intanto Pisapia ha già aumentato il prezzo dei biglietti del trasporto pubblico urbano del 50%!!!! Complimenti! Così per fare due fermate di autobus, spenderò 3 euro: conviene l'automobile?

Mi si conceda una nota di metodo: AZIONE NONVIOLENTA, SEMPRE.

Matteo G., Milano Commentatore certificato 21.08.11 02:32| 
 |
Rispondi al commento

http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 21.08.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Meglio ricordare le vere origini della lega nord, perchè tutti sanno che gli italiani sono un popolo di smemorati.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via.Adesso per non perdere i voti dei vecchi pensionati bossoli li rassicura le pensioni non si toccano.Ci credete ?

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Più che una locomotiva io immagino la ns nazione come un cane che con troppi parassiti (ZECCHE) addosso inevitabilmente finirà x soccombere!!

marco cattani 19.08.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

e se il 12 settembre facessimo una cordata umana davanti a montecitorio impedendo di entrare a palazzo a chi non ci rappresenta piu?

marla mariani 19.08.11 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MERDA!
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 18.08.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

ho sbagliato post

: peppone : Commentatore certificato 18.08.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento

PARLATE PARLATE.... IL 10 SETTEMBRE CI CONTEREMO E ALLORA SI VEDRA' SE C'E' VERAMENTE LA VOLONTA' DI FARE QUALCOSA!!!!!!

giuseppe stefani 18.08.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

zeit geist islanda rar

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 18.08.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Se comparto agricolo fa 26 Md di € di export, allora non fa il 13% del PIL....qualcosa non quadra

grazie

David De Ranieri, Cascina Commentatore certificato 18.08.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggo ogni giorno i blog, sempre interessanti, ma non intravvedo proposte risolutive per la disastrata Italia.
N.5 riforme tra cui la prima costituzionale ritengo necessarie a risolvere la situazione, che con pilloline varie e placebo di certo non può migliorare.
1)Sostituire la Democrazia rappresentativa delle deleghe con la sola forma oggi possibile la Democrazia Diretta, l'unica vera e concreta forma di democrazia.
Con un numero di firme(elettroniche) da determinarsi si propongono le Leggi, che redatte da giuristi, saranno confermate da Referendum(elettronico) senza quorum. Deputati e Senatori a casa, e venga ridotta la loro pensione a livello di quella sociale... Se oggi sostituiremmo la quasi totalmente "marcia" classe politica, ne subentrerebbe una nuova che per abitudini assomiglierebbe alla vecchia.
Per dirigere il governo e incarichi direttivi pubblici, un tipo di struttura come la Banca d'Italia, dove i candidati posseggano un adeguato terso curriculum, e successivo concorso. Così la spesa per la politica sarebbe ridotta drasticamente.
2) Eliminazione del denaro contante e tracciabilità automatica di ogni movimento di valuta da €200 in su.
Controlli incrociati automatici per segnalare flussi di valuta sospetti. Il malaffare avrebbe vita dura!
3) Ridurre la differenza tra reddito massimo/minimo individuale a 7/1, per poi nell'arco di 5 anni portarlo a 4/1.
Con redditi più omogenei si favorisce una migliore coesione sociale, che favorirà una sicura ripresa.
4)La conversione di tutte le società di capitale, in Società Cooperative, le uniche che potranno fornire beni e servizi agli italiani, comprese le attività di autonomi e artigiani, che andranno a formare Cooperative per operare. Questa misura risulterà clamorosa, ma potrebbe essere seguita a breve da altre nazioni.
5)Per finanziare la produzione e distribuzione di beni/servizi, si ricorrerà alle catene di Stakeholder e loro consorzi. Chiusura nel nostro paese delle Borse valori.
Un nuovo mondo!

Frannnico cima 18.08.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa come è messo lo spread It/De oggi ?

Il franco svizzero, dopo essere calato a 1.15 ha invertito la tendenza ed è a 1.12.

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 18.08.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Sara'un autunno molto caldo...

cristian rozzoni Commentatore certificato 18.08.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=qH5SEbg-YQ8&NR=1

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.08.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi sto proprio in vena...
mi sa che mi sono bevuto il cervello...
ma ho una sorta di follia che mi rende euforico...

la borsa è a -6%

una goduria...

penso a tutti quelli coi soldi, con la bava alla bocca, che fanno gli splendidi in banca, al fenomeno del borsino...

che gli propone di acquistare le azioni che gli garantiranno un guadagno incredibile!!!

INGORDI...

vi sta bene!

portate i soldi a questi GENI DELLA FINANZA...

ahhh come godo...

-6% che soddisfazione...

saludos.. imbecil!

alessandro v., roma Commentatore certificato 18.08.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.desforetsetdeshommes.org/it/Il-film

Fabio DP 18.08.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento

E Bersani finalmente si rese conto di quello che potrebbe succedere.

"In Italia alto rischio sommovimenti sociali. Basta una scintilla".

Che genio. Che acume. Che perspicacia.

Sono sinceramente ammirato dalla profonda capacità di analisi di quest'uomo.

Bersa...ora prova a convincere i tuoi colleghi...

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 18.08.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un film a tema :"la terra dei morti viventi"
saluti

Adalgisio 18.08.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento

-6% !
La puzza dei soldi bruciati arriva fino qui!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.11 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli stranieri in italia sono una risors si ma solo per i palazzinari...... per gli altri è solo una bella inculata!

viva l'italia 18.08.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite ho bisogno del vostro aiuto. Ho preparao un commento che il BLOG non mi fa postare. Non capisco il motivo visto che contiene solo dati e cifre del Ministero del Tesoro. Qualcuno potrebbe inviarmi una email dove spedire il commnto e provare a postarlo in due ? Anche solo per verificare se è un mio problema o è un prblema dei filtri nel Blog ?

Marcos Presti (general) Commentatore certificato 18.08.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO LA PROFESSIONALITA' SI COMPRA...

Buon giorno a tutti.

http://www.linkiesta.it/ecco-perche-la-patrimoniale-non-e-la-soluzione?nocache=1#comment-10869

Ma tu sei un professore di politica economica o un sofista?????????

Se sono questi i contenuti che insegni ai tuoi studenti, non è un caso che siamo ridotti cosi male, anzi, ne è una logica conseguenza.

Comunque, un economista parlerebbe in termini seguenti.

La patrimoniale farebbe scendere i prezzi degli immobili, farebbe aumentare gli introiti all'erario, diminuirebbero gli investimenti in questo settore.

Considerando che l'Italia è ipercementificata, siccome importa cibo e non ha più spazi agricoli che sono strategici per ovvi motivi, la diminuzione degli investimenti nel settore è, anch'esso, un bene.

La patrimoniale, soprattutto progressiva (come vuole l'art. 53 della cost.), ripristinerà almeno un po' di giustizia sociale, e di conseguenza, ridurrà l'evasione. Minor evasione e più giustizia attirano nuovi investimenti e nuovi consumi (per lo meno non calerebbero). Ovvio.

Una diminuzione dei prezzi farà aumentare la domanda, poiché aumenterebbe il numeri di potenziali clienti. Mi riferisco ai prezzi di riserva. L'aumento del commercio in quel settore farà aumentare il PIL.

L'aumento ulteriore degli introiti all'erario è assicurato anche dall'aumento del PIL e dai maggiori investimenti (descritti di sopra).

Qui termina la prima parte del lavoro di un economista che prosegue nella seconda parte: quantificare le operazioni.

Il professore avrà sicuramente nel cassetto i coefficienti di stima. In contrario avrà sicuramente a disposizione un team specializzato di ricercatori in grado di elaborare modelli di stima e ricavarne i coefficienti.

E bene che alla fine del discorso il professore (come ogni altro politico) dopo l'intervento ci espongano i seguenti dati (risultati delle stime) conseguenti agli obiettivi che risulteranno dalla loro manovra: disoccupazione, PIL, inflazione...

hasta farisei


una riflessione...
c'è qualcuno di voi che abita per strada?

Qual'è il limite delle costruzioni di cemento?
10000 palazzi? 50000? 2000?

quanti capannoni?

quali sono quelli giusti? e quelli non giusti?

è un po' come il traffico... tutti ci lamentiamo che la strada è intasata, ma MAI PENSIAMO che noi ci stiamo dentro e contribuiamo a formare l'ingorgo!!!

Pensiamo sempre che NOI SIAMO GIUSTI e gli ALTRI SONO QUELLI CHE GENERANO IL TRAFFICO.

Troppo cemento... MA SEMPRE I PALAZZI DEGLI ALTRI... MICA IL MIO!

Io non ho niente contro il cemento, adoro le città.

Semmai bisogna capire che ci sono LE SPECULAZIONI, I FINANZIAMENTI PUBBLICI FOLLI (vedi fondi per expò e simili).

Quello, secondo me, è da condannare... e non il cemento in se.

Le città sono sempre state costruite. Da secoli.

Bisognerebbe farlo cum grano salis.

Però abbiamo un'arma.

Cemento a casaccio? non compro ed il costruttore ha buttato i soldi.

VIETATI I FINANZIAMENTI PUBBLICI IN QUALSIASI OPERA PRIVATA.

Tutte le strutture costruite che restano sfitte per 2 anni vengono automaticamente espropriate e riqualificate per il bene comune.

Vedremmo costruttori che dovranno mettere soldi in proprio (quindi il 90% viene tagliato fuori) e che ci penseranno mille volte prima di tirar su obrobri che nessuno comprerà e che verranno eventualmente espropriati per legge.

Ecco una delle soluzioni possibili...

Controindicazione: meno cemento=aumento dei prezzi delle case...

Ci conviene?

in un mondo utopistico allora tutto ok... ma nel mondo reale, questi post, sono cavolate dai...

Il problema del cemento lo cantava celentano 40 anni fa... non mi pare un disastro avere un albero di 30 piani...

andiamo per priorità...

alessandro v., roma Commentatore certificato 18.08.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
[...]

Uscito dall’edicola cedo subito alla tentazione di ruotare la prima del “sole24ore” e leggere il titolone che campeggia a tutta pagina: “spunta la tassa sui fondi scudati”. Penso che in quel momento mi sia sfuggito un sorriso tra lo stupore e il compiacimento.

Forse e’ meglio chiarire. Non nutro alcun biasimo verso coloro che hanno portato i loro risparmi all’estero. Non credo all’equivalenza: detentore di fondi esteri = evasore. Penso invece che nella maggior parte dei casi i fondi fossero semplici risparmi accumulati in anni di onesto lavoro, trasferiti altrove per costituire una prudente riserva nel caso una qualche burrasca si fosse abbattuta sul nostro paese, o sulla propria attività. Non sono neppure affetto dal morbo che sembra abbia ormai contagiato la gran parte dei miei connazionali, l’invidia sociale, che spesso fa si che i Bersani di turno prendano applausi quando affermano di voler prendere la roba prodotta da alcuni, i soliti “ricchi” (senza capire che la ricchezza e’ costata fatica e impegno), per darla ad altri… spesso gli stessi che si spellano le mani.

Ma allora perchè compiacersi? Perché a suo tempo, quando Tremonti si inventò lo scudo, sostenni che dello stato c’era poco da fidarsi. Che quell’entità’ che basa i propri introiti sulla minaccia di ritorsione violenta (le imposte, lo dice la parola, sono imposte… anche se i “servizi” non li vuoi, con buona pace degli spot anti-evasione) e che poteva unilateralmente decidere da un giorno con l’altro che tu, onesto cittadino lavoratore, gli fossi debitore, poteva benissimo calpestare la parola data… dirti che le promessa di lasciarti in pace consegnando il 5% non vale più, perché lui oggi ha bisogno dei tuoi soldi… e quindi se li prende.

http://www.movimentolibertario.com/2011/08/17/scudati-e-mazziati/
*****
--------------------------------------------

Lapalissiano!


Buffo pensare che quelli che parlano male del cemento e del mattone di solito vivono in ville faraoniche... loro... mentre a noi ci dicono che il nostro bene più prezioso deve essere madre terra (boh?)... e poi parlano male dei prodotti esteri venduti ai supermercati liquidando una realtà fatta di intricati meccanismi che regolano i rapporti commerciali internazionali con battutine da bar dello sport ... ma questo e altro ancora è normale da parte di chi ai pomodori cinesi e alle pere peruviane preferisce magari le ostriche del baltico e il caviale del volga... eh sì...

El Morisco Commentatore certificato 18.08.11 15:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

berlusocni non ha fatto altro che usare gli italiani per fuggire dalle sue responsabilità e abusarne... gli altri politicanti glielo hanno permesso.

ora ringraziateli.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 18.08.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nulla avanza , tranne i tuoi spettacoli a 33 euro a biglietto e non certo in campagna o sotto gli alberi d'ulivo ! Il cemento fa comodo a tutti !

quanta ipocrisia !

renato s. 18.08.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spesso ritorno con questo appello per gli amici salentini
Abbiamo predisposto un pullman per il 10 a Roma con tappe a LEcce, Brindisi,Taranto
C'è una pagina FB apposita "PULLMAN per Roma"
Passate parola

mariuccia rollo 18.08.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se ci avete mai fatto caso
ma dall'aereo gli unici posti al mondo dove il colore dominante non è il verde ma il grigio topo (del cemento) sono la Lombardia e il Veneto.

Mario R 18.08.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero. Ma vi prego di fare un giro ad esempio nelle zone appenniniche.
Vedrete chilometri e chilometri di incolti e di sterpaglie, un tempo orti e frutteti, che nessuno coltiva piu da anni. Certo, la terra in collina ed in montagna non rende molto, ma potrebbero essere sfuttati per altri usi piu adeguati ai tempi: Dall'agricoltura biologica all'allevamento brado, visto che in italia le mucche al pascolo ormai le vedi solo in televisione, che potrebbero dare occasioni di lavoro e riassetto del territorio. Invece nulla. E per questi paesini i pochi giovani rimasti passano le giornate tra bar e lavoretti precari ognando un posto da operaio comunale ( se hanno il diploma) o da impiegato comunale ( se laureati).
Siamo tutti vittime e colpevoli!

Marco ., Pontremoli Commentatore certificato 18.08.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo crollare le multinazionali criminali riducendo drasticamente i nostri consumi..toglietevi la soddisfazione..fateli schiattare ricaricando solo 10 euro sul cell per un mese quando prima ne spendevate più del doppio..fateli sbroccare,via le sigarette,la carne che fa malissimo, i mille prodotti inutili,spegnete la tv. Facciamoli schiattare !!

Amanda Guarini 18.08.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.
Da due anni a questa parte ho in progetto di vendere l'appartamento e andare a stare in una casa monofamigliare, possibilmente a impatto quasi zero, tipo casa passiva. Mi sono trovato a dover scegliere tra una delle tante già costruite (e invendute) e una da tirar su ad oc su un lotto in vendita.
Quelle già erette sono per lo più al grezzo, perchè chi le ha fatte (imprese o agenzie immobiliari) non hanno trovato acquirenti e quindi non si sono esposti ulteriormente rifinendole. Sono tirate su al risparmio, ovviamente, dal momento che sono state merce oggetto di lucro, e i prezzi non calano, perchè chi le ha fatte si è indebitato con le banche e non accetta di rimetterci neanche 1 euro. Alcune risalgono ancora a prima delle nuove norme sul risparmio energetico: dubito addirittura che abbiano anche solo 1cm di isolante. Allora uno dovrebbe comprare queste scatole preconfezionate, magari con le falde del tetto rivolte a est/ovest anzichè a nord/sud (quindi con complicazioni per installare un impianto fotovoltaico), magari con la zona giorno a nord, magari col cappotto da maggiorare, magari col tetto in legno isolato in eps, che d'estate il sottotetto (in progetto non abitabile ma poi nei fatti e nei costi sì) va a 50° e poi vai col climatizzatore a manetta? Fatti due conti mi conviene tirarla su. Sapendo che ce ne vogliono 8 come la mia per impattare come una costruita negli anni 90. Le case non sono merce. Non avrebbero dovuto essere costruite se non c'erano persone che le avessero abitate. Alcune amministrazioni comunali hanno già capito l'autogol: i costi di manutenzione dei sarvizi (strade, illuminazione pubblica, ecc) hanno già superato gli introiti derivati degli oneri versati dai privati per costruire. Adesso paghiamo tutti.

Alberto C. 18.08.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque dentro Gérard Depardieu ci devono essere almeno altri due Gérard Depardieu.


Maria Rosa
Era il 29.9.2009 ..e il Pd salvava lo scudo fiscale di Tremonti
Assenti Franceschini,Bersani e D'Alema
La Camera votava sulla pregiudiziale di incostituzionalità dell'IdV contro lo scudo fiscale tremontiano che permise alla criminalità di far rientrare in Italia con la garanzia dell'anonimato e pagando una multa ridicola (il 5%) sui fondi sporchi
Presenti 485 deputati.Chi era assente deve rispondere ai suoi elettori per concorso di colpa con gli ideatori dello scudo.Mancavano:
-2 dell'IdV
-8 dell'Udc
-59 del Pd !!!!!!!
Tra loro alcuni nomi"eccellenti" (chiamarli onorevoli sarebbe uno sfregio a Pertini,De Gasperi,Einaudi e altri illustri predecessori): Franceschini,Bersani e D'Alema
Gli italiani onesti che pagano le tasse lo sapevano.E adesso costoro fingono di recriminare su quel 5% di somme rubate (l'Evasione è un FURTO!)a fronte del 46% che noi versiamo regolarmente,ogni mese di ogni anno lavorativo,lavorando ONESTAMENTE
Ma,a quanto pare,non possono mettere altre tasse sul denaro scudato:non sono scemi i Signori evasori:
-hanno voluto una liberatoria"quella e solo quella!"-senza nulla pretendere(come diceva TOTO'),impossibile da modificare reatroattivamente
Ma dubito che tutto questo politici come Bersani,Veltroni o D'Alema non lo sappiano bene
Fingono ora di essere risentiti della pochezza del 5% sullo Scudo fiscale quando bastava essere presenti e non votarlo (ma per loro è troppa fatica anche essere presenti)
Da cui risulta chiaro che PdL e PD-L sono...COMPLEMENTARI,CONSAPEVOLI COMPLICI delle PORCATE(scudo fiscale compreso!)
Il resto è tutta una finzione,una sceneggiata a cui pure Napolitano si presta da complice
E’ da tempo che sostengo,come dicono Travaglio ed altri che PdL e PD-L, insieme ad altri SERVI del Padrone, sono consapevolmente complici di tutte le malefatte compiute, tese a "spolpare" il più possibile, come hanno sempre fatto, il cittadino onesto!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dai qua si esagera!!,in Italia le case ci sono, ma vecchie , fatiscenti e ANTIECOLOGICHE, ci vogliono nuove costruzioni nuovi quartieri, fati bene!!!! non si può amare per sempre il vecchio "centro storico" che costa come l'oro per delle case vecchie e puzzolenti per l'umidità. Ci vuole buttare giù, rinnovare. Costruire bene, dare spazio alle famiglie!!!! Certe volte ci sono dei TALEBANI ecologici, che di ecologici hanno ben poco.

Riccardo Caro 18.08.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

meno male che Grillo s'è mosso: dal 10 settembre in poi possiamo finalmente sgranchirci le gambe. Combatteremo l' arteriosclerosi e ci sentiremo tutti più vivi..

il barone rosso Commentatore certificato 18.08.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ieri mostravo ad una amica la Piana di Incino cioè l'area che si estende nel triangolo Lariano è che ha come centro la cittadina di Erba, bene, fate conto di essere il seminatore evangelico, dei tre semi che spargete ne germoglieranno tre! E cresceranno perfettamente, che si tratti di insalata, mais, tabacco, mangrovie, acacie, quel cavolo che vi pare... La valle dell'Eden in Brianza? Si, e piena di cemento. Si è cominciato nel dopoguerra e non si finisce più: non sembra esserci fine alla pazzia! Eppure il terreno è perfetto, calcareo ma abbastanza neutro, l'esposizione a sud e le precipitazioni abbondanti, l'arco prealpino a difendere da correnti eccessivamente pestifere ecc. ecc...
Io odio i miei concittadini: hanno fatto la Lega e spu ttanato una terra un tempo bellissima... sono erede di una genia di pazzi!!!

Fulvio Valsecchi Commentatore certificato 18.08.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fermiamoci un momento a riflettere!
C'è la crisi, si, si, ma...
Come diceva una vecchia canzone..
Ma che cos'è questa crisi?
Il concetto è stato ormai banalizzato dai media,
e noi ormai ne parliamo tutti i giorni,
come se si trattasse di un cataclisma naturale,
una punizione divina, un evento doloroso
ma inevitabile ed imprevedibile.
In un qualsiasi sistema di qualsiasi natura,
la crisi "deve" essere causata da qualcosa,
non si produce per intervento divino,
nè per magia.
Dunque chi ha sbagliato?
E poi, dove ha sbagliato?
e perchè ha sbagliato?
Ognuno darà le risposte che ritiene giuste,
ma credo che un'unica categoria possa essere eclusa dalla lista dei colpevoli,
ed è la stessa categoria che stà sopportando
i maggiori disagi, e cioe quella dei lavoratori.
La forza contrattuale dei lavoratori è ormai così infima che essa non può aver in nessun modo causato problemi al sistema iper-capitalistico moderno.
E' surreale che ora si chieda proprio a loro, agli innocenti, di fare sacrifici,
ed è altrettanto surreale che molti di loro, siano d'accordo!

l., ancona Commentatore certificato 18.08.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

io penso che la vera priorità prima che scoppi un casino è consentire ai comuni che lo vogliano di concedere degli spazi ai residenti per poter parcheggiare le roulotte a chi è rimasto senza lavoro e non può permettersi di pagare l'affitto ai propri aguzzini.

Luigi L. 18.08.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Se la memoria non mi inganna, brunetta era un socialista, uno tre tesorieri di craxi, era relegato in fondo al corridoio in una stanzetta, ora mi spiego perchè berlusconi lo ha voluto nel governo.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 18.08.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

indovina indovinello...
Chi ha sempre detto che l'expo è un bordello????


PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

a prescindere dal fatto che nessun potere dura in eterno (chi non lo credesse prenda pure un libro di storia e verifichi) ma con una situazione come questa che stiamo vivendo quanto possono i nostri governanti sperare di andare avanti? 100 anni?

il barone rosso Commentatore certificato 18.08.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

...20 anni che fregano il popolo con le PAROLE!!!
...ormai per usucapione è VIETATO DIRE LA VERITA'!!!

Capotreno multata per annuncio sbagliato: è vietato dire "guasto"

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/lombardia/articoli/1018815/capotreno-multata-per-annuncio-sbagliato-e-vietato-dire-guasto.shtml

anib roma Commentatore certificato 18.08.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'economia è stata distrutta da coloro che hanno visto i propri utili salire vertiginosamente in questi ultimi anni grazie alla completa assenza di leggi politiche, vedi tassazioni e controlli amministrativi, a scapito di un potere di acquisto di stipendi e pensioni sempre minore,. Alcuni numeri: il 10% della popolazione italiana controlla il 40% per cento della ricchezza nazionale. Come prima proposta vi potrebbe essere quella di una redistribuzione delle ricchezze,ovvero la tassazione di quei enormi capitali e proprietà immobiliari ben conosciuti ed individuabili dal fisco. Si può continuare dicendo che se un intero gruppo sociale deve vivere con un lordo annuo di 18,000 – 24,000 euro al disopra si una fascia di reddito di 50.000 euro, vi deve essere una tassazione maggiore, ovvero occorre creare una forchetta nella quale il punto massimo in termini di utili al singolo,ovvero la rendita da lavoro sia essa da dipendente o meno, non deve superare in alcun caso le tre volte dell'utile minimo misurabile nel corpo sociale nazionale.
Altro numero, qualcuno riesce a spiegarmi come in Italia con 300 ore lavorate in più rispetto alla Germania e 278 ore lavorate in più rispetto alla Francia, riusciamo ad avere una produttività minore? E' chiaro che il paradosso consiste negli sprechi ovvero nell'iniqua distribuzione dei redditi ed utili all'interno delle singole aziende aziende, anzi proporrei la detassazione completa delle aziende e contemporaneamente una pesante tassazione di utili e stipendi superiori alla forchetta prima citata ad esclusione dei capitali re investiti esclusivamente in suolo nazionaleOccorre la rintracciabilità di qualsiasi movimento in denaro, qualsiasi acquisto da 1 centesimo in su deve avvenire mediante l'utilizzo di carte di credito e le stesse transazioni registrate direttamente nei sistemi informatici della finanza che provvederà direttamente al prelievo fiscale.La riforma delle pensioni deve essere effettuata in base alle ore lavorative annu

mario sassi 18.08.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

PIL: COLDIRETTI, GIU' IN AGRICOLTURA PER CRACK ORTOFRUTTA

La riduzione congiunturale del valore aggiunto dell’agricoltura è dovuta in buona parte al crollo di mercato della frutta e verdura che viene sottopagata agli imprenditori agricoli su valori ben al di sopra dei costi di produzione.

E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i
dati sull’andamento del Pil elaborati dall’Istat che evidenziano nel secondo trimestre un calo congiunturale dell’agricoltura per la prima volta registrato dal terzo trimestre del 2010. La Coldiretti è impegnata in una mobilitazione “scaccia crisi” per denunciare lo scandaloso aumento della forbice dei prezzi tra produzione e consumo nell'estate della crisi che danneggia imprese agricole e cittadini.

Per la prima volta alla mobilitazione della Coldiretti tutti insieme i coltivatori di pomodori, peperoni, melanzane, angurie e pesche con lo slogan “Meglio regalare frutta e verdura che svenderla !” hanno offerto gratuitamente decine di quintali dei propri prodotti, da piazza Santi Apostoli a Roma in tutta Italia, come sulle spiagge di Margherita di Savoia, in provincia di Foggia e Mondragone in provincia di Caserta o sulle strade di Verona dove i trattori della Coldiretti hanno consegnato la frutta locale ad alcuni enti caritatevoli.

Tra le altre aree di crisi del settore la Coldiretti segnala anche le attività di allevamento a partire dal comparto suinicolo colpito dalla concorrenza sleale di prodotti importati e spacciati come Made in Italy, come evidenziato anche dalle recenti operazioni dei Nas.
*********

capito??? io me li ricordo da bambina i banchi del mercato pieni di ciliege, albicocche ecc. a prezzi abbordabilissimi
ora no!! devi accendere un mutuo, per avere della frutta che non sa di niente, perché probabilmente raccolta ancora acerba per sopportare il viaggio da chissà dove

CHI CI GUADAGNA SULLA DIFFERENZA DEL PREZZO PAGATO AI PRODUTTORI E IL PREZZO DI VENDITA AI MERCATI E SUPERMERCATI?????
le mafie??? i petrol


A Madrid c'è la grande sfida dell'umanità: gli rassegnati contro gli indignati.

W Carlo Michelstaedter.

gennaro fu 18.08.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICEVO...E IL PETROLIO SICILIANO CHE FINE FA?

Scrive un Blogger, penso siciliano:

"Ancora c’è da chiedersi: se all’art.14 lo Statuto indica la Sicilia come unica proprietaria dei prodotti derivati da miniere, cave, torbiere, agricoltura, ecc., compreso il gregio, che fine fa il nostro petrolio? In Sicilia lo estraggono (20% del fabbisogno italiano) e lo raffinano (20% estratto in Sicilia + 40% di provenienza paesi arabi= 60% fabbisogno italiano) con grave pregiudizio ambientale, poi lo portano via con un sistema ultramafioso e, infine, ce lo rivendono ai prezzi folli che tutti conosciamo! Le regioni a Statuto Speciale del nord Italia pagano i carburanti molto meno che in Sicilia!!!

Il fatto stesso che lo Statuto, in quanto tale e in quanto parte della Costituzione, sia stato manomesso contro ogni regola e legalità, conferma che lo si debba considerare NON ESISTENTE o NON VALIDO, tanto da consentire le clamorose illegalità a suo carico, per le quali nessuno pagherà mai, nonostante l’entità dei danni da rifondere alla Sicilia e ai Siciliani.

I Siciliani ignorano che la Sicilia finanzia e sostiene l’economia italiana e, come sovrapprezzo, subbisce dall’Italia una serie di imbrogli che fanno apparire il contrario: che l’italia mantiene la Sicilia e i poveri morti di fame siciliani".

http://lnx.lasiciliaeisicilianiperlostatuto.org/2011/04/25/sicilia-indipendente-autonoma-o-colonia/

RIPETO:
PERCHE' DOBBIAMO LEGARE IL NOSTRO PREZZO DEL PETROLIO A QUELLO MONDIALE(???) SE NE ABBIAMO DI NOSTRO????????

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno
***

concordo in tutto Beppe, tranne il titolo
magari avanzasse IL VUOTO!!
avremmo più territorio, più aria, più alberi ecc.

purtroppo avanza appunto il PIENO, fatto di cemento e di altre innominabili schifezze, che spesso foraggiano società in odore di mafia!!

e poi: sono internazionalista, ma sti cinesi cominciano a starmi francamente sulle balle!!!

e passi per la frutta dalla Spagna..
passi per le olive dalla Grecia..
(noi che eravamo grandi produttori di frutta, di olive ecc.)
passi per le borsette firmate fatte in Cina
(tanto non compro cose firmate)

ma cavolo, I POMODORI CINESI NO!!!!!
la CINA che con l'Iran è ai primi posti per la pena di morte
la CINA con la sua censura
la CINA che scuoia cani e gatti per farne pelliccette e tiene gli orsi in catene per trarne la bile
la CINA che si sta comprando terreni in Africa per sfruttarli per il legname ecc. e non certo per fare un dono agli africani
ecc. ecc.

c'è un limite a tutto

cominciamo ad asternerci dagli acquisti che provengono da là, fosse pure una spilla!!


(CONTINUA)

"L’ Unmig è l’ organo preposto al rilascio delle licenze petrolifere che, per ora, non ha dato comunicazione dell’ export di greggio verso la Turchia. Anche se tra i suoi compiti c’ è anche quello di rilevare quanto gas e petrolio viene prodotto. Un’ attività non secondaria, dato che in base alla legge Marzano del 2004 i concessionari pagano delle royalty del 7% su ogni barile. Una percentuale che viene poi ripartita tra Regioni, Comuni e Stato, nella proporzione del 55%, 15% e 30%. La misurazione avviene quotidianamente. I dati vengono quindi trascritti nei registri a disposizione della Finanza. Ma i contatori sono presenti solo nel Centro olii di Viggiano, che funziona come bacino di raccolta del greggio, poi instradato, tramite oleodotto, fino alla raffineria di Taranto. E non tutti gli impianti sono collegati a questo oleodotto. A Calvello, per esempio, il cuore della Val d’ Agri, il greggio viene portato a Taranto con le autobotti. “Non sappiamo come venga calcolato il petrolio estratto”, confessa il sindaco, Mario Gallicchio, “a noi non arriva nessun rendiconto. A luglio ci mandano un bonifico, e finisce lì. L’ anno scorso è stato di 1 milione”. Con il prezzo del barile che lievita di giorno in giorno, la diffidenza verso questi sistemi di contabilizzazione sta crescendo: “Quest’ anno incasseremo 103,4 milioni”, nota un funzionario della Regione. “Di recente hanno comunicato l’ aggiornamento del valore, ma forse dovremmo fare come in Canada, dove le royalty sono proporzionali al prezzo del barile”.
l’autore : Orlando Sandro
Giovanni, Tivoli – ( RM)

E DEL PETROLIO ESTRATTO IN SICILIA NE SA QUALCUNO QUALCOSA?

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA

CHE FINE FA IL PETROLIO ESTRATTO IN ITALIA?
PERCHE'NESSUNO NE PARLA?
PERCHE' PAGHIAMO LA BENZINA A PREZZI DI STROZZINAGGIO QUANDO POTREMMO USARE PRIMA DEGLI ALTRI "IL NOSTRO PETROLIO"???
E POI CI ROMPONO I COGLIONI CON LA 'BOLLETTA ENERGETICA'.

"Petrolio che esce, petrolio che entra

Ho trovato questo articolo dal Corrire della Sera – quindi non è farina del mio sacco – Ma è verità amara ! ! – Perché è taciuta? siamo in regime di “MINCULPOP.” ? – Siamo sicuri che: Non ci resta che PIANGERE ?
Ecco a voi l’articolo – Fatelo leggere -
Pensavate di vivere in un Paese che importa petrolio ? In Basilicata, in realtà, il greggio lo esportano. Ma non ufficialmente. Succede in Val d’ Agri, in quel di Potenza, dove è localizzato IL PIU' GRANDE GIACIMENTO su terraferma DEL CONTINENTE!: una concessione targata Eni e Shell in grado di produrre qualcosa come 80 90 mila barili di oro nero AL GIORNO! In un anno sono all’ incirca una trentina di milioni di barili: una quantità che riuscirebbe a soddisfare quasi un decimo del fabbisogno energetico nazionale. Eppure, una parte significativa del petrolio estratto nella Val d’ Agri, nel 2007, è finita in export: più di 540 mila tonnellate, il 12,43% della produzione regionale, sono state vendute all’ estero, con un incasso di 202 milioni di euro. E a comprare il grosso (quasi il 70%, per 139 milioni) sono stati i turchi. Quasi un giorno a settimana i pozzi della Lucania hanno pompato greggio per la Turchia. A diffondere questi dati di fonte Istat è stata, qualche giorno fa, l’ Unioncamere Basilicata. E ne è nato subito un dibattito che è arrivato a farsi sentire anche a Roma, grazie a una interrogazione parlamentare di Egidio Digilio. Digilio ha chiesto al governo quali iniziative intende prendere affinché l’ Unmig, e cioè l’ Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e la geotermia, che fa capo al ministero dello Sviluppo economico, “adegui la propria attività di verifica e controllo”. (CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Biden: «Gli Stati Uniti non sosterranno la "indipendenza di Taiwan" e riconoscono totalmente che il Tibet è una "inalienabile parte della Cina"

Chi di debito ferisce di debito perisce,

o

La forza del debito?

Aiutatemi a trovare un titolo, a questo epilogo ipocrita del mondo occidentale.

Fabio Battiso 18.08.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamolo chiaramente: la nazione ideale è quella onestamente governata dove tutti lavorano e tutti pagano le tasse (solo tasse dirette proporzionali al reddito): basterebbe una tassazione del 15%.

il barone rosso Commentatore certificato 18.08.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certe volte penso:ma se non ci fosse Beppe Grillo qui sarebbe il silenzio assoluto

mariuccia rollo 18.08.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento

L'unico cambiamento che piace fare agli Italiani è quello di "credere" di essere più furbi degli altri, ma quello che ottengono non è nient'altro che fregare loro stessi per avere un ritorno nell'immediato ma per poi precludere letteralmente un domani sia a loro stessi che ai loro discendenti (semprechè a qualcuno interessi qualcosa di loro).bye
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 18.08.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intendevo dire 2050!!!!!!!!

Cassandra 18.08.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=TzbyrLHHCpA
così tanto per non dimenticar....

AlexMagenta 18.08.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo scudo fiscale per non tassare i redditi superiori ai 90 mila euro.Italioti vi piace? Siete contenti?

mariuccia rollo 18.08.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

non sarà perché siamo arrivati, in 50 anni, da tre miliardi di persone a sette miliardi? è un ritmo agevolato dale conquiste della medicina e della biologia, ma ancora si parla di fianziare questo tipo di ricerche. è logico che onuno vuole: televisione, pc, telefono fisso e cellulare, mobilio, auto, acqua, luce, riscaldamento e raffreddamento, strade per muoversi, aerei, treni, autobus ecc. (basta! è troppo lungo!!!). e nel 1050 (domani) saremo dieci miliardi! allora solo una guerra nucleare risolverà i conflitti che si produrranno.
Cassandra

Cassandra 18.08.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda il post "La manovra economica", oltre a quanto è stato detto da altri nel blog, io direi di prendere i soldi a tutti questi parassiti di politici chi se li sono fottuti, esempio Loiero in Calabria, invece di far pagare il ticket sanitario. Svuotare le carceri e mandare i carcerati con la palla al piede a sgobbare dove c'è bisogno, dandogli da mangiare solo pane e cipolla e da bere un bicchiere d'acqua. E mandare i carcerati stranieri a casa loro. Introdurre la pena di marte per coloro che uccidono altre persone, così nessuno guiderebbe contro mano, o ubriaco o drogato e non dovremmo nemmeno mantenerli in carcere, che ci costano un sacco di soldi. Mandare sul lastrico, prima di impiccarli, tutti i primari che sbagliano diagnosi e fanno morire le persone, e mandare sul lastrico anche giudici e avvocati che fanno perdere le cause a chi non ha soldi per corromperli. E altro ancora.
Noi cittadini, che per costituzione siamo il popolo sovrano, sapremmo dove prendere i soldi, se qualcuno ce lo permettesse.

MARIA M. Commentatore certificato 18.08.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

LA REALTA' ITALIANA AL DI LA' DELLE MENZOGNE DEL NANO E DEI SUOI PIU' FEDELI ALLEATI

"Nulla si sta salvando. Né la grande industria, né le Pmi, né i distretti industriali. La causa, però, NON VA RICERCATA SOLO NELLA GRAVE CRISI MONDIALE. (che secondo me è stata creata a tavolino per lasciare le mani libere a chi vuol soffocare ulteriormente ogni anelito di libertà dei lavoratori nel mondo...un pò come il pretesto delle DUE TORRI di New York, va...ndr) La decadenza italiana e INIZIATA NEGLI ANNI SETTANTA, quando i grandi complessi industriali hanno cominciato a puntare sulla svalutazione della lira anziché sull’innovazione. Lentamente, colossi come Montedison (chimica), Olivetti (informatica), Italsider (siderurgia) sono scomparsi. La Fiat sta ridimensionando la sua presenza sul nostro territorio. Rimangono solo Eni, Enel e Telecom, che sono di origine pubblica.

Le Pmi e i distretti industriali sono troppo piccoli. Non hanno risorse sufficienti né per la formazione altamente professionale, né per finanziare la ricerca. Le nostre punte di eccellenza sono quasi a livello artigianale. Riescono a crearsi delle “nicchie” nel mercato globale, ma non hanno la forza per dominarlo e indirizzarlo. Non siamo, ancora, riusciti a realizzare una nuova economia, fatta di servizi avanzati, bio e nano tecnologie, informatica, elettronica, ricerca tecnologica, fonti rinnovabili. Raramente siamo in grado di fornire soluzioni e competenze di altissimo livello.

Mentre altri Paesi sono già entrati nell’economia della conoscenza e della creatività, noi siamo immobili. Bloccati da clientelismo, malaffare, inefficienze, interessi malavitosi, ottusità e miopia politica. I NOSTRI RICERCATORI SCAPPANO ALL'ESTERO. Le nostre aziende assumono pochi laureati. Per sopravvivere siamo costretti a fronteggiare la concorrenza globale con precarietà del lavoro, bassi salari, delocalizzazione.

http://www.medeaonline.net/?p=4564
QUESTA E'LA REALTA'
SEGUE UN LUNGO ELENCO DI AZIENDE IN CRISI.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

affittasi appartamento vicino al mare in località da scegliere; in agosto euro2000 a settimana !!! tutto prenotato.....puliti puliti......le tasse pagatele voi che comperate i BOT !!!!!!! grazie tremonti, averne di amici veri come te !!!!

tina ghigliot 18.08.11 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico.
Grardatevi questo:

http://www.youtube.com/watch?v=mpNGYoXzMRc&feature=channel_video_title

O ci svegliamo o diventeremo tutti barboni !!!!!!!!!
Questo sistema è falso corrotto e illegittmo
Se pagare il debito significa meno istruzione meno infrastrutture meno ospedali meno servizi sociali.... sulla base della giurisprudena internazionale, non dovranno essere i cittadini a farsi carico del debito, anche se si dimostrasse che il debito è legittimo ( E NON LO é ASSOLUTAMENTE ), nessun governo ha il diritto di uccidere i propri cittadini per soddisfare i suoi PRESTATARI.
Se la conservazione del debito porta alla distruzione di un paese, allora esso stesso è illegittimo.
L'operato di teorie Neoliberiste della BCE o FMI sono un crimine contro l'umanità e vanno condannate.
Non dovranno essere i cittadini a pagare un debito frutto di un malfunzionamento del setttore finanziario.

IMMORALE è pagare un debito IMMORALE.

Senza questa battaglia, non risolveremo mai la questione del debito.

Negli ultimi 50 anni il debito è continuato a crescere.....

Pensate forse di poterlo arrestare ???

Il sistema è FALLIMENTARE e si auto alimenta.

Tutto è stato creato per arricchire le Banche che spolpano gli stati dall'interno incentivando guerre e scontri sociali.

Gli accordi firmati da questo governo (Illegittimo) nuocerà al popolo Italiano.

Soluzioni ??

Non pagare il debito !!!!!

L'opinione pubbica italiana deve essere mobilizzata, devono essere mobilizzate le organzzazioni sindacali, la magistratura, gli intellettuali, gli artisti, tutti !!!

La Grecia ci sta già provando !!!!

E noi ??????

http://www.youtube.com/watch?v=mpNGYoXzMRc&feature=channel_video_title

luigi a., torino Commentatore certificato 18.08.11 11:16| 
 |
Rispondi al commento

POPOLO CORNUTO
diceva mio zio dal suo palchetto durante i suoi seguitissimi comizi ed il popolo contento applaudiva e ricordava anche dopo 75 anni quelle parole e tutta la verità raccontata.
Ma nulla è cambiato e nulla cambierà, almeno in Italia, almeno sino al fallimento (per favore non chiamiamolo default, che sminuisce la verità)
Anzi hai ragione, Beppe, il nulla AVANZA ed il popolo cornuto sarà ancora contento.
Il nulla avanza ovunque: educazione, cultura, rispetto, organizzazione, onestà, religione, imprenditoria, sport, ambiente, sanità, giustizia, istruzione. Ovunque il nulla, come faremo e come faranno i nostri eredi?

Giovanni Malogioglio 18.08.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento

I politici... unica categoria che non produce PIL e viene strapagata!!!
E ci tolgono pure i ponti. E loro? Una settimana di ferie al mese più tutto agosto.
Bravi! Voi sì che date l'esempio. Proprio non vi entra in zucca. Ma quali Onorevoli? Disonorevoli!

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo il popolo può salvar se stesso.
democrazia diretta subito
W M5S
W Grillo

AlexMagenta 18.08.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Roma ladrona ricordate?
eccoli li ad ingrassar come tutti gli altri maiali

AlexMagenta 18.08.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente una bella revisione del Concordato ci vorrebbe.

Si fa periodicamente, e dunque questo sarebbe il momento migliore per togliere alcune cose che sono decisamente anacronistiche e stabilire rapporti più equilibrati tra lo Stato Italiano e quello Stato estero che si chiama Vaticano.

Da considerare però che nel Parlamento Italiano ce ne sono tanti che sono sostenuti da quello Stato estero, tanti cittadini che guardano ancora(impropriamente) a quello Stato come depositario di qualcosa che ormai non gli appartiene più, e dunque ci sono delle enormi difficoltà oggettive.

P.S.- Basti pensare che solo all'idea di spostare la festività del patrono di Napoli alla domenica già si sono mossi vescovo e popolazione.

Perchè dicono che il sangue si scioglie SOLO nella data stabilita, quando si sa benissimo che è una cosa INDOTTA.

Prova ne è che ai tempi dell'occupazione napoleonica il vescovo di allora tentò di non far sciogliere il sangue per dimostrare la sua contrarietà ai napoleonici.

Un ufficiale gli si avvicinò e gli disse: "se il sangue non si scioglie lei è un uomo morto".
Ed il sangue si sciolse.

Blue Passion 18.08.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti d'accordo, tutti arrabbiati per lo scempio che viene attuato sul territorio...
Solo però fino a che non ci riguarda da vicino.

Non è infrequente infatti sentire lamentele perchè non è stato consentito di sopraelevare un edificio esistente, o si è stati obbligati ad eliminare la casetta tanto utile costruita (abusivamente) in giardino, o il Comune ha preteso la rimozione della veranda che, senza permesso, aveva chiuso l'ampio terrazzo.

Per non parlare di coloro che in una notte tirano su quattro mura e un tetto per aggirare i divieti di costruzione, anche in zone di interesse archeologico.

Insomma, c'è chi fa le cose in piccolo e chi in grande, ma sono tutti da censurare e pretendere comportamenti virtuosi dai grossi quando all'occasione sono primi i piccoli a trasgredirli, mi sembra piuttosto ipocrita.

Blue Passion 18.08.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora che i poveri si incazzino di brutto,
e che i ricchi comincino ad avere paura!
Si chiama lotta di classe,
ed è il sale dell'umanità!
Senza lotta di classe,
in un mondo di risorse scarse,
l'accumulo di capitale
da luogo ad un disequilibrio
che non potrà mai essere riassorbito.
Conviene capirlo, e farla ora,
tanto, al di là degli slogan sulla fine delle ideologie, ci si arriverà comunque,
è nell'ordine naturale delle cose,
ma più si aspetta, più il "redde rationem"
sarà violento e radicale!

l., ancona Commentatore certificato 18.08.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa siamo noi che corriamo nei supermercati per riempire carrelli di cibi che sanno di niente di frutta di plastica di cianfrusaglie che poi vanno nella spazzatura e alimentano un altro mercato quello della merda...la colpa siamo noi che accendiamo la tv sempre più sottile per ascoltare solo dei decelebrati che muovono la bocca...la colpa siamo noi che prendiamo la macchima anche per attraversare la strada...la colpa siamo noi...allora solo noi possiamo cambiare questo condizione dicendo no alla frutta di plastica no alla televisione per stupidi no alla auto per forza no ha questa vita di merda...solo noi possiamo cambiare svegliandoci da questo lunghissimo letargo.

gianni zangrossi 18.08.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Non so se sia di Beppe il post qui di lato (La manovra economica)dove si propongono altri modi di 'trovare i soldi' per ripianare il debito.

Stranamente tra i primi interventi da attuare subito senza ULTERIORI DANNI PER I CITTADINI ITALIANI non leggo quello DI INIZIARE A FAR PAGARE L'ICI AL VATICANO sui beni non strettamente religiosi e altri balzelli che nn ricordo. (e come chiede tra gli altri anche la UE)

E che dire DELLO SCANDALOSO 1% PAGATO DAL NANO PER LE SUE CONCESSIONI TV? LO STESSO MISERO 1% CHE PAGANO CREDO TUTTI I CONCESSIONARI DI TV ANCHE LOCALI CHE FATTURANO MILIONI DI EURO L'ANNO?

Purtroppo nemmeno questo è citato nel post accanto.

Ci raccontano che il sostegno PUBBLICO (QUINDI SOLDI NOSTRI)ai giornali è NECESSARIO per sostenere l'editoria di ogni schieramento politico.

FALSO!

e IL FATTO QUOTIDIANO CHE VA A GONFIE VELE ne è la dimostrazione.

Se certi giornali NON VENDONO vuol dire che non sanno parlare al cuore della gente...quindi perchè tenerli aperti?

Mi si dirà che così andrebbero avanti solo quei giornali che hanno alle spalle editori ricchi.

Bene, si fa una legge che dica che "chi ha alle spalle ricchi imprenditori" NON HA DIRITTO A SOVVENZIONI DELLO STATO (cioè I NOSTRI SOLDI)

Che senso ha dare SOLDI DEI CITTADINI CHE NON ARRIVANO ALLA FINE DEL MESE a giornali come il Corriere, Repubblica, il Giornale, Libero & Co. quando NON NE HANNO ALCUN BISOGNO o perchè hanno alle spalle ricconi dalle tasche piene o che vendono abbastanza copie per vivere bene lo stesso? I soldi pubblici al limite si diano SOLO agli altri giornali indipendenti (se ci sono).

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine ha fatto la "LISTA FALCIANI?"

SONO Presenti nell'elenco sottratto dall'ex dipendente della divisione svizzera di Hsbc

Evasori, arriva in Italia la lista Falciani

Consegnato il faldone con 7000 nomi

Nelle mani della Guardia di Finanza l'elenco dei correntisti italiani sospettati di evasione fiscale

Alcuni NOMI della Lista degli EVASORI.

http://www.mediterraneonline.it/2011/01/12/i-fatti-del-giorno-12-gennaio-2011-prima-pagina/

12 gennaio 2011-na lista di oltre 700 nomi: stilisti, imprenditori, attrici e gioiellieri, commercianti e dirigenti d’azienda, ma anche illustri sconosciuti.Sono persone che hanno in comune la decisione di tenere all’estero i propri risparmi.Oltre settecento persone che adesso sono sotto inchiesta a Roma per omessa o incompleta dichiarazione fiscale.Tutte finite nell’ormai famosa“lista Falciani”che prende il nome da Hervé Falciani,il dipendente infedele della sede di Ginevra dalla banca inglese Hsbc scappato con l’elenco dei clienti di mezzo mondo che poi ha ceduto alle autorità francesi.Per l’Italia ci sono 6.963 “posizioni finanziarie” per un totale di depositi che supera i sei miliardi e nove milioni di dollari relativi al biennio 2005-2007.I documenti contabili ottenuti dalla procura di Torino e dalla Guardia di Finanza sono stati trasmessi per competenza alle varie Procure e nella capitale sono stati avviati gli accertamenti.Gli interessati dovranno infatti essere interrogati dal Procuratore aggiunto Pier Filippo Laviani e dal suo sostituto Paolo Ielo,soprattutto per verificare se abbiano usufruito dello scudo fiscale e abbiano così sanato eventuali irregolarità.Aveva trasferito parte dei suoi risparmi in Svizzera l’attrice Stefania Sandrelli,che poi ha deciso di usufruire dello scudo e dunque dovrebbe evitare possibili conseguenze penali.Nella lista c’è anche sua figlia Amanda e adesso si dovrà stabilire se sia beneficiaria del deposito della madre o se abbia invece una posizione autonoma.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è più possibile andare avanti così...ma avete letto il Fatto quotidiano è il casino con il presidente della provincia di Belluno Bettacin? Il leghista aspetta seduto su un gradino l'erba gramigna.. Bossi..perché vuole che gli renda conto dei tagli..la Lega ... la vecchia lega non c'è più..è stata mangiata da quel palazzo a Roma..Bossi e gli altri hanno preso anche loro la tangente..anzi la prendono ogni mese sotto forma di privilegio e pensioncine..
Ma dai ragazzi,a voi del nord ,chi mollerebbe una pacchia così? Noi del sud siamo abituati a farci prendere dai fondelli... ma voi..
La cosa che però mi fa arrabbiare di più sapete cos'è? Gli altri.. l'opposizione... ma perché non vi dimettete tutti in massa? Senatori e Deputati e poi scendete in piazza difronte al PALAZZO INDIGNATI MA VERAMENTE INDIGNATI..senza scorte da liberi cittadini ed allora si che la politica sarebbe accanto al popolo..
Forza e dimettetevi almeno voi... che parlate così tanto e vi indignate,ma sai che figurone davanti all'opinione pubblica di tutto il mondo?E non avreste bisogno di mobilitare le persone attraverso quei venduti dei sindacati delle varie categorie... verremo tutti ma proprio tutti a togliere la pagnotta dorata dalla bocca...
In galera.. questo è il posto giusto...in galera

laura aiello 18.08.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a postare. Merd

Marcos Presti (general) Commentatore certificato 18.08.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

i prezzi delle case come dei prodotti alimentari e come tutto il resto e' risaputo che sono gonfiati,in Italia ovviamente,negli ultimi tempi e' capitato a mio marito di ereditare una casa in germania ma essendo,in 9 gli eredi hanno pensato di venderla una villetta con giardino di discrete dimensioni e col parcheggio ,ma non a 200. 000 come siamo abituati poco piu' o poco meno a 40.000 euro perche' e' quello il senso della moneta e quello che puo' valere ,certi parenti facevano opposizione perche' a milano con 40.000 euro dicevano non compri neanche un monolocale !c'e' qualcosa che non va ormai siamo entrati in un brutto circuito di speculazione assurda

giusi d., torino Commentatore certificato 18.08.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa crisi "E' la salvezza" dell'Italia.
Gli italiani devono prenderlo nel culo in modo doloroso per capire quanto sono

INCOMPETENTI
INETTI
INADEGUATI
BUGIARDI
CORROTTI

i nostri politici tutti..noi lo sosteniamo da anni...ma devono farsi male per capire che avevamo ragione!

Con un'altra classe dirigente...con i "CITTADINI al governo" tutto questo non sarebbe MAI accaduto!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando gli Stati produttori di grano non lo esporteranno più e così gli Stati produttori di carne e di vari generi alimentari:quale fine farà il popolo italiano?
Ci mangeremo le case,le autostrade,i cappannoni e così via?
Hanno distrutto l'agricoltura,l'unica industria che sfama la gente.In cambio ci hanno dato prodotti inutili e dannosi solo per la gioia di pochi e il danno per molti.

Giuseppe V. Commentatore certificato 18.08.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

E' da ieri che un DUBBIO mi attraversa la mente.

Se si MANIFESTA CON LA VIOLENZA pare che ci sia chi non ASPETTI ALTRO per essere finalmente libero di spaccare il cranio a qualche manifestante e portarlo poi in tribunale.

Se si MANIFESTA PACIFICAMENTE (vedi il milione e passa a Roma del Popolo Viola di qualche anno fa)
chi HA IL POTERE se ne STRAFOTTE AMPIAMENTE di quella manifestazione.

Ma insomma...COME CAZZO SI DEVE MANIFESTARE PER POTER ESSERE PRESI IN CONSIDERAZIONE?

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra qualche mesetto inizieremo a scannarci.
Siamo molto più vicini ad una guerra secessionista nord-sud che alla caduta del governo.
Proprio nella merda...

Filiberto Z., Pietrasanta Commentatore certificato 18.08.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dice da sempre.Ma non si fa mai. BASTA.La speculazione Edilizia è il cancro che ha già divorato l'Italia.Non esiste da decenni più il "fuori porta".Quei pochi campi,comprese le colline,non possono essere più la meta di una gita giornaliera.Son tutte recintate a rete alta da oltre 1.8o mt.In ispecie da quando è stata abolita la LEGGE che permetteva la recinzione a chiusura completa,solo a pagamento di una tassa,e concessa solo per motivi particolari.Adesso percorro le colline di Verona,solo restando sulla strada asfaltata.Non posso sedermi più neanche sotto un albero!E la terra,in questo appezzamento recintato a fondo chiuso,non è coltivata.I ciliegi,gli olivi son abbandonati.La terra è recintata e pronta solo per una prossima speculazione edilizia.I comuni fanno a gara per costruire villaggetti a schiera,per dare l'illusione a chi acquista di essere diventato ricco e di poter andare a vivere in campagna.La campagna non esiste più a VERONA,è tutta una immensa periferia che si collega alle periferie delle altre città limitrofe!D'altronde i terreni sono stati comperati dagli speculatori.I vecchi contadini son decenni che sono stati sfrattati,costretti a vendere il "campo"perchè i suoi proventi coltivativi non erano più sufficienti a mantenere una famiglia.La distribuzione agricola legata alla speculazione dell'importazione delle derrate dal resto del mondo li ha uccisi.Chi ha potuto ha costruito il capannone,dove la nascente industria sembrava assicurare guadagni favolosi.La "LOCOMOTIVA del N0RD EST",filante veloce negli anni 80 è deragliata.La caldaia è scoppiata.Abbiamo solo rottami industriali e cemento crepato dove crescono erbacce.Prima c'era il pero,il melo,la pergola di uva fragola.Ora solo spuntoni arruginiti ed una piatta vastità di grigio,senza un albero!I cascinali resistono abbandonati e sembrano le vestigia di un passato remoto lontanissimo.Era solo ieri!Erano ancora i primi degli anni 6o del secolo scorso,in cui ci si poteva appellare al verde Veneto

sanna alessandro 18.08.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando Roma era tutta d'oro, possedeva le intere ricchezze di un mondo soggiogato.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.08.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Esistono dei Sindaci/Comuni virtuosi...dove dicono semplicemente...FINO A CHE c'e' un rudere abbandonato, delle case in vendita o Sfitte...NON SI COSTRUISCE e si RECUPERA l'esistente!

Questo e' tutto compito delle AMMINISTRAZIONI comunali...e sperto che la gente si svegli e voti sempre di piu il moVimento prima che non trovino piu' erba...se non quella da fumare!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi imbecilli pollitici parlano ancora di crescita! ma dove vogliamo andare!!!
http://www.tlaxcala-int.org/cine/debtocracy.asp?subt=it

paolo giannotti, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una "zappata" al giorno toglie il medico di torno.

Il computer non è in grado di trasmettervi il lato emozionale della questione. Può fornirvi la matematica, ma non le sopracciglia.
(F. Zappa)

http://youtu.be/kf8TM4CIk5g


i tuoi complici

che sgignazzano ad ogni nostra nuova crocifissione…

Contrabbando politico

Ti sgozzo gli alberi

ti sfrantumo le montagne

ti riscaldo la terra con l’inquinamento

perchè le catastrofi abientali

sono parte del nostro commercio

ti bombardo il mondo

bruciando la carne abbandonata

spregiudicamente dagli interessi

perchè l’uranio impoverito

e tutti i tipi di bombe

sono la stabilità del nostro commercio

pulisco il mondo dai poveri

perchè sono dei parassiti sfruttatori

non sanno fare altro che mangiare e bere

producendo caterve di figli

che consumano una parte

del nostro bene prezioso

che sono le fondamenta

del nostro commercio

succhiamo il petrolio

ci tiriamo ogni tipo di gas

per regalarvi il futuro progresso

inquiniamo tutte le falde acquifere

perchè le acque che vendiamo noi

in bottigliette di plastica

sono più sane

stiamo inventando nuove religioni

perchè quelle presenti

non sono più un trucco ben fatto

volete crederci o no

il nostro nuovo dio

si chiamerà oscenamente danaro…

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 18.08.11 08:54| 
 |
Rispondi al commento

San Lazzaro di Savena Bologna, dove 3 anni fà c'erano campi di ortaggi, ora ci sono palazzi, e hanno tutto vuoto, i cartelli vendesi si sono fatti vechhi e logori, purtroppo non stai raccontando brzellette o luoghi comuni.Ci devono aver fatto qualcosa, perchè vediamo questi scempi e non reagiamo.Il cervello degli Italiani e stato lobotizzato, si arriva al paradosso,va in corto circuito arrivando a uccidere per un'abbaiare di un cane e non fa nulla per tutto il resto.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 18.08.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

mense...certamente mettera' in ginocchio o alla pecorina noi delle fasce deboli...leggendo su un pacchetto di sigarette il fumo uccide pero' lo stato noi aiuta a vivere aumentando le sigarette di due euro a pacchetto...tutto sara' piu' scadente e gli strozzini allegri ci marceranno sopra protetti dalle forze dell'ordine...amen

Debito pubblico


Sei un prete pedofilo

che si ruba le lacrime di cristo

e la purezza di bambini innocenti

con squallidi trabocchetti mercenari

sei una banca gestita dai più orridi strozzini

un’agenzia di prestito che ricicla

denaro sporco vendendo il sangue delle vergini

al mercato dei vampiri

l’usuraio con i tassi più infami d’interessi

quasi 1700 miliardi di euro rimangono immutabile

mentre da decenni ti fotti 80 miliardi all’anno d’interessi

premendoci come un limone fino all’ultima goccia

chi sei che ci imponi il pizzo da anni

con la complicità omertosa di politici compiacenti

che campano di mazzette e corruzione

affogando lo stivale in un mare di merda

sei una svastica tatuata in eterno

sulla pelle degli animi di bambini appena partoriti

e marchiati a fuoco con un codice barra

da mettere in saldo ad ogni occasione di guadagno

sei un sole nero senza faccia

senza cuore senza anima un corpo infetto

che ad ogni scopata tramanda virus mortali

all’esigenze della povera sopravvivenza

persecutore immorale ed immortale

che riesci ad imbrogliarci da secoli

con metodi astuti studiati alla perfezione

alla scuola serale della mafia

dove sono i servi antiusura

antitrust antistupro antitruffa

con le coscienze di dracula ti permettono

senza ostacoli di stuprare truffare usurare e storcere

mentre noi ignari cercando di spezzare

gli anelli delle tue ignobili catene

che ci tengono prigionieni nelle celle

della miseria e fame con le fronti sudate

i cuori malati d’igiustizie

chiediamo la tua abolizione

e il carcere a vita per i tuoi

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 18.08.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Dal cuore infame di BERLUCIFERO grondavano litri di vaselina da applicare nelle parti in dolore di noi italiani a causa della truffa economica messa in atto nei nostri confronti...nella villa N-ARCORE BERLUCIFERO non capendo un cazzo di economia o abbagliato dai prestiti per salvare le sue ditte stava consegnando con tutta oscenita' l'itania nelle mani di strozzini a cottimo di professione la coppia piu' perversa della storia degli usurai MERKEL e SARKOZY gaglioffi in associazione a delinquere con lobby e banche...lo strozzinaggio e' una cosa seria sono perle di trasformismo di alto livello...la BCE comprando il debito italiano e' riuscita a mettere i fili sul l'italia e noi italiani comandandoci come burattini da usare a suo piacimento in cambio dei suoi alti interessi che sono una posta per la loro teoria e pratica rivelatrice del piu' grande furto messo in atto spera di privatizzare quello che resta del governo italiano tipo ENI FIMECANICCA E POSTE ITALIANE...draghi e' un'eccellente collaboratore dei ladri che vogliono rubarsi il futuro di noi italiani ipotecando il futuro dei nostri bambini...in cambio di carta stampata abusivamente si prenderano tutte le nostre energie...in un contenitore di vetro affogandole in uno strano tipo di vaselina chiuderanno l'istruzione italiana la sanita' italiana il sistema produttivo e lavorativo italiano per renderci schiavi...la francia e la germania in associazione con la BCE gli e' piacuta molto la manovra dello sborsamento dei 45'5 miliardi inflitta come una crocifissione assurda a noi italiani...gli e' piaciuta si quei 45,5miliardi se li devono dividere francia germania e la BCE una torta da tranguigiarsi alla faccia dei nostri sacrifici...un saccheggio messom in atto con un'astuzia micidiale...la manovra cosparsa di vaselina alimentera' la truffa mettendo i suoi sporchi artigli creando nuove tasse piu' tasse per tutti la scure insaguinata sforbicera' gli enti locali scuole servizi sanitari e assistenziali strade giardini

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 18.08.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli abitanti della terra.
Il momento è grave la nostra unica fonte di vita il pianeta TERRA detta anche PARADISO stà per essere distrutta dagli eserciti del DIODENARO,gli eserciti del CAPITALE stanno bombardando il nostro SACRO SUOLO rendendolo un ambiente sterile e inabitabile.
Il tempo delle mediazioni è delle chicchiere è finito è venuto il tempo delle scelte difficili mi rivolgo a voi popoli della TERRA poiche un solo atto in questi momenti nefasti risulta sensatamente percorribile esso è la DICHIARAZIONE DI GUERRA AL CAPITALE e la DISTRUZIONE DEGLI ESERCITI DEL DIODENARO.
Prego MADRE TERRA che ci dia la forza necessaria al compimento di questa GUERRA DI LIBERAZIONE DALLA DITTATURA DEL CAPITALE.

Claudio T., Trieste Commentatore certificato 18.08.11 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Scusate per il commento of topic ma credo sia importante. Partecipate alla petizione su fb per chiedere il 23% di tassazione ai capitali rientrati con lo scudo fiscale:
http://www.facebook.com/pages/Vogliamo-il-23-di-tassazione-sui-capitali-rientrati-con-lo-scudo-fiscale/260309260664568?sk=info


Il debito pubblico.
Grardatevi questo:

http://www.youtube.com/watch?v=mpNGYoXzMRc&feature=channel_video_title

O ci svegliamo o diventeremo tutti barboni !!!!!!!!!
Questo sistema è falso corrotto e illegittmo
Se pagare il debito significa meno istruzione meno infrastrutture meno ospedali meno servizi sociali.... sulla base della giurisprudena internazionale, non dovranno essere i cittadini a farsi carico del debito, anche se si dimostrasse che il debito è legittimo ( E NON LO é ASSOLUTAMENTE ), nessun governo ha il diritto di uccidere i propri cittadini per soddisfare i suoi PRESTATARI.
Se la conservazione del debito porta alla distruzione di un paese, allora esso stesso è illegittimo.
L'operato di teorie Neoliberiste della BCE o FMI sono un crimine contro l'umanità e vanno condannate.
Non dovranno essere i cittadini a pagare un debito frutto di un malfunzionamento del setttore finanziario.

IMMORALE è pagare un debito IMMORALE.

Senza questa battaglia, non risolveremo mai la questione del debito.

Negli ultimi 50 anni il debito è continuato a crescere.....

Pensate forse di poterlo arrestare ???

Il sistema è FALLIMENTARE e si auto alimenta.

Tutto è stato creato per arricchire le Banche che spolpano gli stati dall'interno incentivando guerre e scontri sociali.

Gli accordi firmati da questo governo (Illegittimo) nuocerà al popolo Italiano.

Soluzioni ??

Non pagare il debito !!!!!

L'opinione pubbica italiana deve essere mobilizzata, devono essere mobilizzate le organzzazioni sindacali, la magistratura, gli intellettuali, gli artisti, tutti !!!

La Grecia ci sta già provando !!!!

E noi ??????

http://www.youtube.com/watch?v=mpNGYoXzMRc&feature=channel_video_title

luigi a., torino Commentatore certificato 18.08.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo contratto sociale del XXI secolo.

SÍ, LO ACCETTO

Questo è un testo pubblicato nel 2003 per commemorare il triste anniversario degli eventi dell' 11 settembre. Ci ricorda il Contratto Sociale che, da tempo, tutti noi abbiamo accettato. Questo testo é un accordo tacito che firmiamo ogni mattino al risveglio semplicemente, col non fare nulla.

Esso non è una crítica sociale, ma si limita a mettere in evidenza i fatti risultanti dalla nostra innegabile predilezione per la comodità, l' indifferenza, la cecità, la sottomissione.

Il nostro Nuovo Contratto Sociale dice:


1. Accetto la disperata ricerca del profitto come la base del nostro sistema, e obiettivo supremo del genere umano, sebbene sia cosciente che questa operazione generi dolore, frustrazione e rabbia alla immensa maggioranza dei perdenti.

2. Accetto che ogni giorno io sia umiliato e sfruttato o sia messo in condizione di umiliare o sfruttare altri che occupino un gradino inferiore, nella piramide sociale.

3. Accetto l'esclusione sociale degli emarginati, dei disadattati e dei deboli, perchè considero che gli oneri di cui la società può farsi carico sono limitati e costoro devono restare esclusi.

4. Accetto di remunerare generosamente le banche affinché esse investano i miei soldi a loro convenienza e che non mi diano nessun dividendo dei loro giganteschi profitti (profitti che serviranno per sfruttare i paesi poveri, fatto che accetto implicitamente). Accetto anche che mi pratichino una forte commissione per prestarmi denaro, denaro che proviene esclusivamente dagli altri clienti.

5. Accetto che congeliamo o gettiamo giornalmente tonnellate di cibo affinchè gli indici di borsa non crollino, invece di offrire questo cibo ai bisognosi ed impedire che alcune centinaia di migliaia di persone, muoiano di fame ogni anno.

[continua nei commmenti ...]

Valter Conti, ℳ5✰ Commentatore certificato 18.08.11 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I calciatori contro la supertassa
E Calderoli: ve la raddoppiamo

Eugenio Di Lello Commentatore certificato 18.08.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento

@ oreste mori


mi hai inserito nella black-list? Guarda, che se non lofai, mi arrabbio di brutto. Poi, dovrai affrontare le ire della padrona del blog, quella signora di Bologna, intendo, detta anke la papessa...

Mario Stocazzo........ Commentatore certificato 18.08.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

copia e incolla dalla rete.

Sono calabrese e per motivi di lavoro vivo da oltre 10 anni in Lombardia , in questa terra gestista da leghisti montanari xenofobi gnurant e feudo di Bossi.

Domenica 14 agosto io e mia moglie siam partiti comodamente da Coquio, dove viviamo, per prendere un impeccabile treno di Trenord che in 10 minuti esatti ci ha portati a Laveno.

Presentiamo i ns biglietti al gentile signore delle biglietterie della navigazione laghi il quale ci rifornisce di 2 biglietti scontati direzione Santa Caterina del sasso.


Usciamo dalla biglietteria e neanche il tempo di arrivare sul molo che si abbassa la passerella del battello direzione eremo di Santa Caterina.


L'eremo è un bel posto ma nulla di eccezionale, eppure è valorizzato e gestito al meglio come fosse oro.

Vi persino un ascensore che porta in un suggestivo borgo addobbato con i prodotti tipici della provincia di Varese.

Io ho sintetizzato a mia moglie "la provincia di Varese" ha posti carini ma non proprio "da 8 meraviglia del mondo" ma cavolo come sono ben curati e promossi.


Venite un po in Calabria o in Campania
a vedere come si arriva a Tropea dall'aeroporto di Lamezia Terme o come sono
curati gli scavi di Pompei.

Eugenio Di Lello Commentatore certificato 18.08.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maverik
Avete sentito al tg che per i parlamentari più ricchi il «contributo di solidarietà» sarà raddoppiato. Non il 10 ma il 20 per cento. Allora fate due conti, e vi accorgete che Berlusconi (ultimo reddito
conosciuto 40 milioni 897 mila euro) verserà una bella sommetta: 8 milioni 149 mila euro. Poi andate a leggere il decreto, e scoprite che il raddoppio vale solo per l’indennità parlamentare: sui rimanenti 40 milioni e rotti pagherà il 10 per cento, come tutti gli altri. Scendiamo a 4 milioni 74
mila euro. Continuate a leggere, e trovate il comma 1: il contribuente, invece di pagare il contributo di solidarietà, può «optare» per un aumento dell’aliquota del 5 per cento. Voi che dite, Berlusconi opta o non opta? Certo che opta. E zac!, la cifra si dimezza: 2 milioni e 36 mila euro. Credevate che, scrivendo il decreto, si fosse raddoppiato la supertassa, e invece se l?era dimezzata. Ci siamo cascati un’altra volta.
Insomma, Silvio è un vero genio. Anche stavolta ci ha fregati. Tutti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento

A quando un editoriale su quanto ci costano i privilegi della chiesa? Si parla sempre di "casta", di sprechi, di corruzione, possibile che l'argomento "chiesa" sia tabù, oltre che per i nostri politici(di qualsiasi colore) anche per questo blog?

Mauro Cardoni 18.08.11 08:16| 
 |
Rispondi al commento

ecco dove vanno i soldi del canone!!!

a finti compagni acculturati!!!

quando farete (campa cavallo che l'erba cresce) la rivoluzione pensate a questi personaggi.

«Quando Eddy mi esaspera, perché vuole le cose come i bambini, io lo tratto appunto come un bambino».
Antonella Clerici, supercandidata alla conduzione del prossimo Sanremo, (altri $$$$$$$$$$$$$$$$ alla faccia dei precari )

E torna sul suo compagno Eddy Martens, 13 anni meno di lei. «Per esempio, quando voleva la Ferrari, non gliel'ho certo comprata io e lui se l'è acquistata da solo».


Eugenio Di Lello Commentatore certificato 18.08.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Economia: crescono i capitali all’estero, +7,1% nel 2011
http://www.negozioperleimprese.it/2011/08/17/economia-crescono-i-capitali-allestero-71-nel-2011/

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Agostino Torquez
Un sistema per ridurre in maniera considerevole l'evasione sarebbe quella di fare in modo che i privati possano scaricare l'IVA. Mi spiego: se viene l'idraulico o l'elettricista o l'imbianchino (o chi si vuole) a fare dei lavori a casa mia, io sono fortemente indotto a non chiedere la fattura in modo da avere un risparmio del 20% (che non è poco, soprattutto di questi tempi!). Se avessi la possibilità di scaricare l'IVA per intero dalla mia dichiarazione dei redditi è vero che per lo stato sarebbe un operazione che non darebbe introiti (l'importo dell'IVA che viene versata è poi detratta) ma dall'altra parte ci sarebbe un imponibile dichiarato sul quale l'artigiano di turno (o qualsiasi altro fornitore di servizi) pagherebbe le sue dovute tasse. Io così la fattura la chiederei SEMPRE a tutti e sono sicuro che tutti i cittadini farebbero altrettanto. Mi sembra un operazione talmente semplice che è strano che nessuno la proponga. A dire la verità l'aveva detta una volta Dipietro a Ballarò, ma poi neanche lui l'ha più tirata fuori (c'è mica qualcosa sotto?). Eppure sarebbe una svolta epocale per l'Italia e forse la più efficace nella lotta all'evasione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nulla, che più o meno filosoficamente avrebbe comunque una ragion d'essere, viene sovente riempito da buffi naviganti, zanzare, penosità, nullità (che pur sforzandosi, non possono avere lo spessore del nulla) purtroppo sempre più somiglianti (tra loro e, inevitabilmente, tra noi) all'atavico vuoto che ci ha generato e che laggiù o lassù ci riporterà; ma che mai - stra-sottolineo mai - dovrebbe accompagnare la nostra breve, lunga, fausta o disgraziata parentesi (quanto meno per riconoscenza e azzardo pudore, decoro, di noi stessi invitati, che un minimo di qualcosa dovremmo pur portare al misterioso e comunque magnanimo padrone di casa). Vivere una piccola o grande mareggiata fuori, dentro, vicino o lontano dall'onda, credo renda la stessa onda degna o vana

homofaber 18.08.11 08:06| 
 |
Rispondi al commento

fabbisogno annuale dello stato che è molto più basso. Bene, detto questo, ora passo a prendere in esame il reddito di una famiglia media italiana che possieda una casa di proprietà dove abita. Sono sicuro che paghi almeno dagli 8.000 ai 10.000 euro all'anno di imposte dirette. Bene, supponiamo ora che la casa di proprietà abbia una superficie di 120 metri quadri. Tale famiglia, applicando il risultato di euro 29,63 a metro quadro dovrebbe versare euro 29,63 x 120 = 3.556 per contribuire a ripianare il debito publico italiano (tutto!). Altro che 8.000 o 10.000 euro all'anno. Perchè, Beppe, non ti fai promotore di un tale sistema fiscale? Basta imposte sui redditi. Anche per le aziende zero tasse. Chi non possiede beni immobili paga sui consumi (con l'IVA da cui andrebbero invece esentati i proprietari immobiliari). So che sto dicendo cose non facili da applicare nella pratica ed anche provocatorie ma lo faccio apposta per farvi riflettere. Sparirebbe d'un colpo l'evasione fiscale (immobili tutti tracciati a catasto) e molti imprenditori stranieri vorrebbero venire ad operare in Italia così come quelli italiani si rimboccherebbero le maniche e altri nuovi ne nascerebbero. I prezzi degli immobili si abbasserebbero ed il loro mercato verrebbe calmierato. Peccato, però, che gli altri paesi del G8 e la CEE ci considererebbero un paradiso fiscale da mettere al bando perchè la fiscalità internazionale deve rimanere impostata com'è. Guai a cambiarla sennò finisce che coloro che detengono il vero potere mondiale si impoveriscono. Ricordatevi che, come ho già detto, questi ultimi mirano al potere e alla proprietà non al denaro. Questo è solo un mezzo. Cosa può fare l'unico uomo ricco in denaro del mondo se è scacciato da ogni luogo dall'unico uomo proprietario del pianeta? Meditate gente e scusatemi per avervi rotto le scatole. Un abbraccio a tutti ed in particolare a te, Beppe. Ciao.

Arturo G., Genova Commentatore certificato 18.08.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

!!!IL NULLA AL POTERE!!!

...bo22i vuole a tutti i costi far parte dei Bilderberg...sta usando tutti mezzi tipici legaioli :
-un tentativo (falliTO), con l'irruzione nel bel mezzo del gruppo Bilderberg in riunione da parte di borgazzo a testa d'ariete!...stile assalto al campanile...
-adesso ci sta provando lisciandosi tremorti, perchè nel gruppo bild. COnta...in questo caso usa lo stile "ti dico quello che ti piace perchè mi servi per farmi i ca22i miei"...lo stesso stile che usa, da sempre con i suoi elettori, col nano e con comparicomparuzzivari...

OGNUNO HA IL SUO STILE!!!
...quando la Classe non è acqua...è ...grappamarcaPARACULATA!!!...


anib roma Commentatore certificato 18.08.11 07:48| 
 |
Rispondi al commento

condominiali in modo da poter ripagare debito e interessi e, a tal fine, raccomanda ai condomini di continuare ad incrementare il loro reddito negli anni futuri così come ha visto fare negli anni precedenti osservando le loro dichiarazioni dei redditi. Ditemi, sinceramente. Non ci trovate nulla di aberrante in tutto questo? Bene, eppure lo avete davanti agli occhi tutti i giorni. Lo stato funziona così. Detto questo vorrei farvi riflettere sul fatto che bisogna trovare un modo per: a) rilanciare un'economia che sta alla canna del gas; b) far pagare le tasse a tutti; c) reperire le risorse necessarie al funzionamento del paese ed al ripianamento del debito pubblico. Partendo dalla mia personale opinione che le tasse dovrebbero colpire la proprietà e non il reddito (ah, già, dimenticavo che il sistema fiscale in uso è stato inventato secoli fa quando c'erano i nobili latifondisti e proprietari di immensi patrimoni immobiliari) e che, parimenti, tutti coloro che creano e danno lavoro facendo impresa e rischiando denaro proprio (non investito in proprietà immobiliari come a Genova) non andrebbero tassati ma considerati come persone che svolgono una funzione sociale fondamentale, partendo appunto da queste convinzioni vorrei che rifletteste su quanto segue. La superficie dell'edificato in Italia (raggruppando vicine, vicine con un'ipotetica ramazza tutte le costruzioni esistenti sul territorio) è pari a circa un quadrato avente un lato di 150 / 200 Km. Prendiamo per prudenza la cifra più bassa, cioè 150 e calcoliamo la superficie. 150.000 x 150.000 = 22.500.000.000 metri quadri. Ipotizziamo ora una media (stima bssa) di 3 piani di edificato e moltiplichiamo quindi per 3 ottenendo 67.500.000.000 metri quadri. Prendiamo ora il nostro debito pubblico pari a 2.000.000.000.000 di euro e dividiamolo per i metri quadri ottenuti. Otteniamo euro 29,63 a metro quadro da pagare per eliminare quell'incubo. Vorrei notaste che sto parlando del debito pubblico e non del (continua)

Arturo G., Genova Commentatore certificato 18.08.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

condivido pienamente.Una grande spinta all'economia potrebbe essere la riqualificazione degli edifici esistenti (gran parte dei quali, tra l'altro, non sono antisismici e non rispettano le norme in tema di consumi energetici). Gran parte dell'Italia (Umbria compresa da dove scrivo) è piena inoltre gli orripilanti fabbricati che dovrebbero essere immediatamente demoliti in quanto deturpano delle aree altrimenti bellissime. Pensate a quello che si potrebbe fare in tante zone del sud Italia, dove scheletri di edifici mai finiti ingombrano il paesaggio..Pensate invece ad immaginare gli stessi posti con delle casette linde e pinte, piste ciclabili, vasi di fiori alle finestre etc. ci guadagneremo tutti e soprattutto i nostri figli

antonio francesconi 18.08.11 07:38| 
 |
Rispondi al commento


“Stupidità e violenza viaggiano sullo stesso sentiero”
Grazia Francescato
..
Scrive Mario Samele
Fa bene Di Pietro a ricordare che già nel 2010 l’IdV chiese mediante disegno di legge una giusta e doverosa tassazione dei capitali illegalmente trasferiti all'estero (senza pagare IVA e senza controllo del riciclo dei danari del malaffare), ancora illegalmente fatti rientrare mediante sanatoria del governo). Ora chiedere e pretendere che gli scudati paghino per lo meno sui capitali il 15% servirebbe a costituire quel plafond minimo per gli investimenti e il lavoro, per il rilancio della nostra economia senza il quale il pareggio di bilancio da inserire addirittura nella Costituzione sarebbe il colpo decisivo per l'autonomia democratica del nostro paese. In questo contesto antidemocratico si inserisce perfettamente il plauso del deputato Crosetto alla libertà totale di licenziamento senza più vincolo di legge alcuno, al fine di realizzare il degrado completo e della nostra economia e della convivenza civile e del dettato profondo della Costituzione, art. 3. L'Italia dei sudditi e delle baronie feudali incistate in ogni settore della vita pubblica e privata cerca di prendere forma definitiva sfruttando la crisi economica del più sfrenato liberismo economico negli ultimi 40 anni.
..
E invece Berlusconi che fa? Propone un secondo scudo fiscale!! L’impudenza di questa gente è senza limiti! E si vede che nel frattempo i delinquenti hanno messo altri soldi sporchi all’estero e ora se li vogliono scudare, e sempre al 5%, un ottimo mezzo con cui i soldi sporchi non pagano le tasse come tutti e vengono pure premiati. E ovviamente a questi ladri e affamatori la Lega non mancherà di dare il suo pronto appoggio e i vari Lupi e Paniz e Scilipoti lo stesso. La vergogna di questa gente non avrà mai fine.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.08.11 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, mi rivolgo direttamente a te perchè altre volte ho postato i miei commenti e le mie proposte e ho constatato che, diciamo così, non sono stato capito. Hai ragione ad essere indignato. Io che un po' per lavoro ed un po' per vacanza giro l'Italia in automobile (e l'ho sempre fatto) posso garantire che questo (eccezion fatta per alcune rare zone) non può più essere chiamato il bel paese. Esiste poi un sud dove almeno il 70 % delle costruzioni andrebbero abbattute e ricostruite diversamente in quanto orrende. Al nord la percentuale scende un po'. Al fine anche di poter far cessare questa cementificazione selvaggia ed inutile del paese vorrei far riflettere su quanto segue (mi scuso se mi ripeto con tutti coloro che hanno già avuto modo di leggere quanto segue). Cosa farebbe uno di noi se una sera , all'assemblea di condominio, sentisse l'amministratore imporre (supponiamo che ne avesse la facoltà) di cambiare il sistema di ripartizione delle spese condominiali cancellando i millesimi di proprietà e dividendo le spese in base al reddito dei condòmini? Penso che si incazzerebbe. Supponiamo ancora che la cosa passi ed i condòmini negli anni successivi consegnino buoni buoni copia del loro modello unico (o 730) all'amministratore il quale provveda a dividere e attribuire le spese condominiali in base al reddito dichiarato. Supponiamo ancora che lo stesso amministratore, un giorno, dichiari che ci sono atrio, vano scale, tetto, facciate e poggioli da rifare. Un incubo! Un mare di denaro. Supponiamo che l'amministratore tranquillizzi i condòmini invitando i medesimi a seguirlo in questa proposta. I proprietari presteranno i soldi necessari ai lavori al condominio. Il condominio restituirà poi questi soldi ai proprietari nell'arco di vent'anni riconoscendo un interesse diciamo del 2% annuo. Per poter permettere al condominio di restituire i soldi ai condòmini medesimi l'amministratore aumenterà drasticamente, negli anni successivi, il contributo alle spese (continua)

Arturo G., Genova Commentatore certificato 18.08.11 07:23| 
 |
Rispondi al commento

oggi, 18 agosto, si festeggia Sant'Elena.

oltre alla Santa, c'è anche l'isola......

Sant'Elena è celebre per essere stata l'ultimo esilio di Napoleone Bonaparte, tra il 1815 fino alla morte nel 1821.

a Sant'Antigua, invece, ci sarà l'ultimo esilio di un altro nanerottolo, meno imperatore ma più dannoso, si spera entro la fine del 2011

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!
tempo bello, mare calmo, umidità da schifo.....

il Mandi Commentatore certificato 18.08.11 07:20| 
 |
Rispondi al commento


http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=J4p0edCMhdA

anib roma Commentatore certificato 18.08.11 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo subito inventare una macchina che concentri il pensiero di milioni di morti di fame in un raggio unico che distrugga i nostri nemici che hanno armi costose ma sono meno di noi.la guerra telepatica e la nostra unica speranza.grillo maestro tu che facevi cagare la gente con la forza dello sguardo insegnaci come fare .che la forza sia con noi.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 18.08.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...per dare spazio alla loro ingordigia dovevano appropriarsi dello Stato.. e ci sono riusciti.. Ora che stiamo per affondare avranno un minimo ripensmento amche per salvare se stessi? Forse occorre un po' di lucidità che sembrano non avere per niente, tanto sono ciechi e sordi... un GOVERNO DI SALVEZZA dovrebbe essere la naturale via d'uscita. N aturalmente senza chi ci ha portato a questa situazione. Che farà Napolitano ed il popolo intero? Ci salverà l'Europa con la Tobin Tax? O ci salveranno gli indignados? A te Beppe, uno dei pochissimi LUCIDI nel sommare le situazioni e prevederne le conseguenze, a te Bwppw, comico e non politico, gli auguri che ti sei guadagnato con una netta e chiara posizione contro un sistema distruttivo ed autodistruttivo.

alma gemme 18.08.11 05:40| 
 |
Rispondi al commento

MERDA!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 18.08.11 05:09| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo al presidente della repubblica, che già negli anni '60 ci stava svendendo, assieme ai suoi amici di sinistra, alla finanza internazionale, come siamo arrivati qui ora? :))) Per esempio?
Hanno i coglioni di spiegarci come ci hanno svendute le vite e a chi? :)
Banda di CRIMINALI??? :)))

Roberto Vian 18.08.11 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Io non ce la faccio più a sentire notizie negative, non sarebbe ora di risolvere queste cose e finire di lamentarsi...una volta per tutte?

e a 18.08.11 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se uno lancia un sasso, il fatto costituisce reato. Se vengono lanciati mille sassi, diventa un’azione politica. Se si dà fuoco a una macchina, il fatto costituisce reato. Se invece si bruciano centinaia di macchine, diventa un’azione politica. La protesta è quando dico che una cosa non mi sta bene. Resistenza è quando faccio in modo che quello che adesso non mi piace non succeda più

maxr 18.08.11 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LE PAROLE SE NON SONO SEGUITE DA AZIONI SONO INUTILI

PARLARE SENZA AGIRE E' INUTILE

maxr 18.08.11 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Quando passo vicino all'OMSA a Faenza e vedo quel megastabilimento industriale che paga le stesse tasse di ICI come quando era attivo ed "occupava" centinaia di lavoratori, pur rimanendo improduttivo, mi girano a 1000.
SI DOVREBBE TASSARE CON UN ICI 1000 VOLTE SUPERIORE A QUELLO ATTUALE (esempio) E LA DIFFERENZA USARLA PER RIDURRE LE TASSE SUL LAVORO..... CI METTI SU PANNELLI FOTOVOLTAICI? LE TASSE SI ABBASSANO A 500 VOLTE(esempio), VISTO CHE ALMENO UNA CERTA UTILITà SOCIALE IL CAPANNONE IN QUESTO MODO LA HA.
Ovvio che poi se la OMSA (di turno) vuole togliere di mezzo anche lo stabilimento, oltre che i lavoratori, ripristinando lo stato di fatto di campagna produttiva, ovvero cederlo ad altra attività produttiva, non dovrà pagare nulla..... ma gli conviene?
Altrettanto ovviamente questo sistema di colpire l'occupazione di territorio improduttiva può essere declinato in modo diverso per colpire, ad esempio, le attività produttive a forti impatto ambientale in modo da consigliargli di ridurre l'impatto con accorgimenti tecnologici ovvero delocalizzando l'attività in altri paesi(1) (con gli effetti di cui sopra sulla tassazione del bene improduttivo) ovvero in luoghi del paese dove l'impatto è minore (come nel caso di coesistenza tra attività produttive ed abitative).
Ricordo l'art 42 comma 2 della Costituzione: "La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, DI GODIMENTO E I LIMITI ALLO SCOPO DI ASSICURARNE LA FUNZIONE SOCIALE e di renderla accessibile a tutti." . OVVIAMENTE LA MODIFICA GRAFICA è MIA.(1) Ovviamente non possiamo intervenire in questi paesi imponendo la ns soluzioni, anche se lo scopo è quello anche di dare l'esempio e farci copiare.

G Muccio, Bologna Commentatore certificato 18.08.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Vabbé,su gentile richiesta del fruttarolo parto con un primo elenco di porcate americane dedicato a quel fenomeno comico di 50 stars & 13 stripes ...di cocaina quotidiana, immagino visto il tenore dei suoi post :)

Dato che a quanto pare , l'immagine degli USA nazione guerrafondaia,sia quasi esclusivamente riferita dapprima solo come strage degli indiani d'america e successivamente,dopo il secondo conflitto mondiale "solo" come guerre in vietnam,cambogia,irak,serbia,somalia,afghanistan,ecc... ecc... oltre alla continua attività sotterranea destabilizzante della CIA (l'elenco potrebbe continuare a lungo) mi preme ricordare uno ad uno i 168 interventi militari degli USA (in giro per il mondo ad ammazzare un pò di qua e un pò di la) dal 1798 al 1945 e di cui pare si sappia poco o nulla :

1798-1800: guerra navale non dichiarata con la Francia, incluse azioni di terra come nella città di Puerto Plata, repubblica dominicana, in cui i marines catturarono il capitano di una nave pirata francese.

1801-1805 - Tripoli: prima guerra contro gli «stati di Barberia», per liberare la nave Philadelphia catturata dai pirati, sbarco dei marines e tentativo di far insorgere Tripoli.

1806- Messico (colonia spagnola): un plotone americano invase il territorio spagnolo presso le sorgenti del Rio Grande.

1806-1807 - Golfo del Messico: cannoniere americane condussero operazioni contro navi corsare spagnole e francesi al largo del delta del Mississippi.

1810 - Florida occidentale (colonia spagnola): il governatore della Louisiana occupò, su ordine presidenziale, un conteso territorio a est del Mississippi, fino al fiume Pearl, senza scontri armati.

1812 - Amelia Island e zone della Florida orientale: il loro possesso temporaneo fu autorizzato dal presidente Madison e dal Congresso, per impedirne l'occupazione da parte di un'altra potenza. Ma il possesso fu ottenuto in modo così irregolare che fu sconfessato dal presidente.

segue nei sottocommenti...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 18.08.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 2012 si avvicina...

Luca 18.08.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invio un link a un sito (avaaz@avaaz.org ) che si sta mobilitando per la salvaguardia dll'amazzonia:


http://www.avaaz.org/it/save_the_amazon_a/97.php?cl_tta_sign=86937a01440454bdb3f80fbc60ec9e43

Anche questi tentativi di aumentare il disboscamento dell'amazzonia fanno parte del nulla che avanza.
Ciao
pierluigi scabini

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 18.08.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento

GUELFI E GHIBELLINI

In Spagna è cominciata, in Italia quando?

Max Stirner


Bravo Beppe, queste sono battaglie vere, contro il cemento che uccide, (lasciamo da parete celentano, che ha investito i capitali guadagnati cantando canzonette della minchia contro il cemento, in ville faraoniche) seriamente occorrerà varare piani regolatori comunali che blocchino nuovi ed invasivi agglomerati urbani, rubanto terra alle attività umane di sostentamento. I sindaci di merda che hanno cementificato anche l'ultimo metro quadro di terra dovranno rispondere di danno ambientale a scopo di lucro. I cittadini dovranno capire che quel tipo di sviluppo è mortale per i loro figli, e l'obiettivo malvagio di investire nel mattone deve essere bandito come speculazione e tassato al 70%..... per dissuaderli dall'assecondare gli assassini del territorio. Metti tutto in un programma elettorale e vedremo la maturità dei cittadini italiani nel voto a partire dai comuni.

GIANNIVB 18.08.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento

ho raga, avete sentito che dopo gli scontri a londra, sono stati arrestati due ragazzi con l'accusa di: ISTIGAZIONE ALLA VIOLENZA IN RETE!!
qualcuno sostiene che quei due hanno scatenato la rivolta in rete, e poi non si sono presentati alla manifestazione vera e propria!
******LE SOLITE!
IN Cina ogni giorno si rompono per cause accidentali 2 milioni di uova SECONDO IL GOVERNO EUROPEO:sei stato tu!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 18.08.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

SI forseee !!!! ma vediamo,, quoziente familiare ecc. ecc, è completamente inutile consigliare i furboni della politica, a me di salvare un morto non mi interessa tanto nella merda ci stò già, quando tempi passati i medicinali erano gratuiti tantissime famiglie italiane avevano in casa quintali di farmaci spesso e volentieri inutili, beby pensionati del cazzo che a 45 anni erano già in pensione e rompevano ( cosa che avviene tuttora) i coglioni con lavori in nero per comprare casa ai figli ecc. se le cose vanno a puttane è colpa nostra (o almeno di tanti di noi), lo sfaldamento della classe operaia e il totale menefreghismo del tipo "cazzo me ne frega tanto a mè non succede" a creato precarietà e diffusa rassegnazione nella "vera" classe produttiva, Le donne protestano perchè le mignotte vanno a prenderlo nel culo ad Arcore, ma le mignotte lo hanno sempre preso nel culo da che mondo e mondo, è il loro mestiere, invece di protestare per i loro figli che non hanno futuro pensano alla beatificazione della loro passera e sul corpo della donna, ora i nodi vengono al pettine, il cadavere italia comincia a puzzare, le grandi aziende sono chiuse o trasloccano all'estero, così come le medie, rimangono le piccolissime che piene di puffi cercano in tutti i modi di arrivare a fine mese propio come alcune famiglie italiane,
I mercati vanno giù!!! il mio è sempre aperto con verdura, non ottima, ma alla mia piccola portata.

massimo p., Savona Commentatore certificato 17.08.11 23:58| 
 |
Rispondi al commento

....ovvero: non avanzerà più nulla....desolazione!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento


nonunacosaseria
MERCOLEDÌ 17 AGOSTO 2011
Nostalgia di Prodi
Confesso che ha suscitato un po' di nostalgia pure in me, il "colloquio" (nel gergo di Repubblica dicesi "colloquio" quando il quotidiano vorrebbe un'intervista, ma l'intervistato non ne ha voglia e, giusto per amicizia, borbotta appena tre frasi in croce e il giornalista allunga il brodo in qualche maniera, arrangiandosi con il mestiere) di Romano Prodi con Repubblica. Proprio vero: oggi abbiamo Tremonti al posto di Ciampi (sob!), Maroni al posto di Napolitano (sigh!) e (gulp!) La Russa al posto di Andreatta.
Ma, soprattutto, sostiene l'ex presidente del Consiglio, c'è un metodo di governo completamente diverso, peggiore addirittura del biennio Prodi-bis.
A mio avviso, l'esecutivo attuale prevede in realtà due possibili metodi di azione.
Metodo uno.
C'è un problema che riguarda una vicenda personale del presidente del Consiglio. Ministri, capigruppo parlamentari, esperti e consulenti si riuniscono con estrema urgenza e vagliano il da farsi. E da lì non si muovono finché qualcuno che ha mangiato pane e volpe a colazione trova il cavillo giusto per affrontare la questione nella maniera più efficiente ed efficace possibile. A quel punto il problema passa al vaglio del Parlamento che, in tre balletti, approva.
Metodo due.
C'è un problema che non riguarda vicende personali del presidente del Consiglio, ma questioni che attengono al buon funzionamento dello Stato italiano e alla vita di una sessantina di milioni di persone. Ministri e capigruppo parlamentari fanno finta di niente. Il problema si ingrossa. Ministri e capigruppo parlamentari continuano a far finta di niente. Il problema si ingrossa ulteriormente finché non è più possibile ignorarlo. A questo punto interviene il ministro dell'economia Tremonti che traccia una riga ("meno di trecentomila abitanti? si abolisca!" "più di novantamila euro? paghi!" "il ministero taldeitali deve risparmiare? meno dieci per cento di fondi!") e decide d'imperio,

ippolita ., genova Commentatore certificato 17.08.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nulla avanza.
Proprio vero e profetico questo titolo lo si potrebbe associare anche a un partito ad una organizzazione massonica e mafiosa come quella leghista infatti vedi bossi, cota, calderoli, vedi bricolo, vedi trota, vedi il cognato di bossoli, vedi castelli, borghezio, non saprei chi sia il più rincretinito ma sono una formazione numerosa, è il nulla che avanza, il partito della lega è il termometro del livello culturale del nostro paese, il nulla.
Con il nulla esiste solo una cosa: una grande disgrazia.
Questa nazione pagherà più di altre la sua iniquità è pagherà "subito".

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI I BLOGGER! PER FAVORE..., PER FAVORE!

Chi ha idee di come si potrebbero reperire ricchezze da destinare alla risollevazione dell'economia dei cittadini italiani, si rechi nel minipost a fianco e aiuti BEPPE GRILLO nel suggerirgli la proprio idea di dove trovare capitali.

ASTENERSI PERDITEMPO E FANCAZZISTI


http://www.beppegrillo.it/2011/08/la_manovra_econ/index.html

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 17.08.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

IL NULLA AVANZA, dovunque, ma in modo drammatico nelle province di
Olbia e Monza Brianza, lontane tra loro ma accomunate dalla medesima
metastasi del territorio, come giustamente denuncia l’articolo sul blog di
Beppe.
Noi, come Movimento 5 Stelle di Monza e Brianza, stiamo vivendo sulla nostra
pelle le vicende che stanno portando, oltre alla provincia, anche la citta’ di
Monza verso un consumo di suolo pressoche’ totale.
Come e’ possibile tutto cio’? Semplice: attraverso le varianti al Piano di
Governo del Territorio, varianti che di fatto stravolgono completamente il PGT
licenziato durante la precedente amministrazione.
Nonostante siano stati recentemente censiti piu’ di 2.000 alloggi sfitti in citta’,
la giunta sta approvando, spesso sovvertendo e/o violando le regole dei
consigli comunali, edificazioni per circa 4.500.000 mq di cemento, pari a oltre
500 palazzi di 7 piani, principalmente sulle residue aree verdi.
A nulla sono valse le centinaia di firme raccolte dal Movimento e consegnate
in comune, a nulla sono valsi gli articoli sulla stampa locale contro questi
scempi annunciati, tanto inutili quando mandatori per il sindaco, a nulla
sono valse le fiaccolate di centinaia di cittadini sotto il palazzo del comune
durante i consigli comunali. La cupola dei signori del cemento ha deliberato
la copertura totale della citta’ con qualsivoglia edificio, dal residenziale
al commerciale. L’importante e’ costruire, costruire, costruire. Una citta’
piuttosto piccola come Monza, recentemente giudicata la citta’ piu’ inquinata
della Lombardia, non potra’ reggere l’impatto dei previsti 30.000 abitanti in
piu’, con le loro auto e i loro spostamenti.
Se le istanze dei cittadini e le loro proteste vengono irrise, quali altre armi si
possono avere a disposizione ?

monica c. Commentatore certificato 17.08.11 23:16| 
 |
Rispondi al commento

50 star non lo capisce, ma non stà rendendo un buon servizio al paese che lui ama tanto.
Più insiste nel suo atteggiamento inutilmente aggressivo ed infondatamente perentorio e troppo sicuro di se, più quì lo legge odierà gli usa.
Naturalmente tutti quelli che odiano il sistema americano (io compreso)ne somo felici!
Gli americani non credo siano come lui,
ma comunque contento lui......!


l., ancona Commentatore certificato 17.08.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cemento...cemento...cemento
"perchè continuano a costruire case" in cemento?
perchè anche la casa, bene essenziale per antonomasia, è diventato un'immensa speculazione dove ci guadagnano tutti, meno l'utilizzatore finale, che si indebita per tutta la vita, non più per avere un tetto sulla testa, ma per ingrassare tutti gli sciacalli che si gettano sul lauto pasto.
eppure c'è tutto un altro mondo per arrivare alla conquista di questo bene irrinunciabile, basterebbe solo aprire gli occhi, farsi due conti, e superare certi falsi pregiudizi su un modo diverso di costruire inculcati ad arte dalla mafia dei palazzinari.

date un'occhiata a questi siti
http://www.agenziacasaclima.it/it/casaclima/1-
0.html
www.haus.rubner.com/it/
www.wolfhaus.it

liliana g., roma Commentatore certificato 17.08.11 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La classifica attuale dei paesi con piu' alto debito al mondo:

http://stats.oecd.org/Index.aspx?QueryId=29868

1.Japan - 213 percent of GDP
2.Greece - 157 percent
3.Italy - 129 percent
4.Iceland - 121 percent
5.Ireland - 120 percent
6.Portugal - 111 percent
7.United States - 101 percent
8.Belgium - 101 percent
9.France - 97 percent
10.United Kingdom - 89 percent

maro sowclett Commentatore certificato 17.08.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Dodici coloni banditi dalla Cisgiordania: troppe violenze contro i palestinesi

“A firmare gli ordini amministrativi il maggiore Avi Mizrahi che ha condannato le violenze dei coloni contro i palestinesi definendoli atti terroristici. “Quello che sta avvenendo è terrorismo – ha detto Mizrahi alla trasmissione Meet the Press di Channel 2 – Gli incendi alle moschee, la distruzione di alberi di ulivo e il ferimento di persone possono costituire l’innesco per una rinnovata violenza in Cisgiordania”. Una presa di posizione forte e rara: è la terza vola che simili ordini restrittivi vengono imposti a cittadini israeliani residenti nelle colonie dei Territori Occupati, e negli ultimi due anni non era stato adottato nessuno. Tre dei coloni sono stati banditi dall’intera Cisgiordania, tre dall’insediamento di Yitzhar e sei da altre colonie nel distretto di Nablus.”
…………………….
Quindi, se il maggiore israeliano Avi Mizrahi le definisce:” Quello che sta avvenendo è terrorismo”, dobbiamo assumere che chi commette questi atti sono dei TERRORISTI, e che il 50 cagate (always the best), e contento di finanziare con le sue tasse(se le paga), ma e` d’accordo che, cittadini americani crepino senza assistenza medica.

.................................................

Violenze dei coloni israeliani: report maggio-giugno 2011
Durante i mesi di maggio e giugno, sono proseguiti gli attacchi dei coloni contro civili palestinesi, la maggior parte dei quali diretti contro i terreni agricoli nel Nord della Cisgiordania.
Le aggressioni (danneggiamento di proprietà agricole, incendi di alberi di ulivo e distruzione di campi di grano), appaiono come un piano sistematico di attacco delle terre vicine alle colonie: molti contadini palestinesi temono che i coloni stiano organizzando tali aggressioni al fine di confiscare terreni utili all’espansione degli insediamenti in Cisgiordania.

Segue.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Caro Beppe Grillo, in uno dei tuoi ultimi post, hai dato per "scontato" e quasi "auspicato" il fatto che in Italia, non si possa andare a nuove elezioni, prima del 2013. Altrimenti, dici, si rischierebbe il Default.

Poniamo il caso che tu abbia ragione.

Immaginiamo quindi, che l'Italia, arranchi con questo Governo, sino allo scadere del suo mandato.

Il Debito Pubblico Nazionale sfonderà il tetto dei 2000 miliardi euro, la disoccupazione sarà sempre piu' a due cifre, i servizi essenziali di stato ridotti all'osso, la protesta dei cittadini sarà incontenibile e pericolosamente prossima alla Rivoluzione vera e propria.

Il Governo Berlusconi a quel punto, con in mano una "Bomba ad Orologeria" pronta ad esplodere, sarà FELICE di cedere il "cerino acceso" nelle mani degli "sventurati" che dovessero prendere le redini di Governo in quel momento! I nuovi Parlamentari Italiani saranno infatti, sotto l'occhio del ciclone ed il principale obbiettivo dell'eentuale rivolta popolare.

ORA! Siccome sono fiducioso sul risultato elettorale prossimo del M5S mi chiedo:" Hai valutato questa cosa vero ?"!

Servirà un'attenta campagna informativa alla popolazione, con tanto di dati economici pubblicizzati sul web, DIREI sin da ora!

Mi raccomando, non

Marcos Presti (general) Commentatore certificato 17.08.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Thanks for this timely article. The real estate market is changing as we speak. I have many timely articles on my site-- check it out at lexhomes.com

Z Newell 17.08.11 22:55| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni mi trovo in Centro Cadore, fino all'anno scorso presidio della base leghista, quest'anno c'è una novità:

Il comizio di Bossi non si farà
La decisione è stata presa dalla Lega Nord in queste ore «visto il momento non certo simpatico che sta vivendo la politica». Il Carroccio aveva pubblicizzato con volantini l’incontro di questa sera in piazza IV Novembre, in occasione dell’arrivo dei ministri Bossi e Calderoli all’hotel Ferrovia di proprietà del consigliere provinciale Gino Mondin. Ed è proprio quest’ultimo ad annuciarne il ritiro
lega, comizicalalzo di cadoreDA LEGGERE
+
-
di Paola Dall'Anese
zoom
CALALZO. Niente comizio per i ministri Bossi e Calderoli questa sera a Calalzo. La decisione è stata presa dalla Lega Nord in queste ore «visto il clima che si è creato e il momento non certo simpatico che sta vivendo la politica».

Un dietrofront che suona come una ritirata dal campo di battaglia dove i"nemici" sono un po' agitati per una manovra che pare scontentare un po' tutti. Il Carroccio aveva pubblicizzato con volantini l'incontro di questa sera in piazza IV Novembre, in occasione dell'arrivo dei ministri Bossi e Calderoli all'hotel Ferrovia di proprietà del consigliere provinciale Gino Mondin. Ed è proprio quest'ultimo ad annuciarne il ritiro.

«Avevo organizzato la serata per un confronto con la popolazione, ma il clima non è sereno. Sulla manifestazione incombe anche l'annuncio del Pd di manifestare la contrarietà alla manovra: non trovo giusto che i ministri arrivino qua, portando con loro un indotto per il turismo e poi vengano insultati», commenta Mondin che alle richieste del consigliere del Pd, Sergio Reolon di "non accogliere i ministri nel suo hotel perchè non possono prenderci a pesci in faccia e poi venire qui tranquillamente a fare le vacanze", replica: «Non si può fare una cosa del genere, sarebbe un'operazione negativa per la provincia e direi quasi autolesionista. Questi personaggi danno lustro al territorio che li ospita.(cont)

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 17.08.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abito a Marano Lagunare (UD), a ridosso di un esteso canneto di una quindicina di ettari (Valle Grotari), e fino a poco tempo fa popolato da decine di specie di uccelli di cui alcune anche rare (tarabusi, tarabusini, nitticore, falchi di palude, aironi rossi, ecc.).
Un assurdo progetto del comune, fortemente osteggiato dal WWF, vorrebbe svendere questa zona al fine di realizzare anonimi posti barca (quando la laguna antistante è già fin troppo trafficata da motoscafi) ed abitazioni residenziali di cui non si capisce l'utilità considerato che anche qua, come ormai in moltissimi paesi, i centri si stanno svuotando e sempre più case risultano disabitate.
Ultimamente il canneto risulta "sofferente" a causa di un destabilizzato equilibrio dovuto all'ingresso di acqua marina proveniente dalle chiuse che separano il canneto dalla laguna. Questo fatto, che sembra fatto ad hoc, ha provocato una forte riduzione di tutta quella fauna e micro fauna (rane, salamandre, bisce d'acqua, ecc.) che costituisce la base della catena alimentare di quest'area.
Noi contiamo ancora di salvare questo paradiso avifaunistico e vorrei indirizzare chi volesse saperne di più al sito regionale del WWF Friuli V.G., e non ci stancheremo mai di osteggiare progetti che "bruciano" territori, e spesso anche di elevato valore ambientale, al solo scopo di favorire pochi speculatori.

Gianni Talian 17.08.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

3)Membri del congresso americano in viaggio in Israele.

Al contrario, gli Stati Uniti stanno minacciando gravi riduzioni finanziarie ai
palestinesi nel caso in cui perseguissero a settembre la loro intenzione di rivolgersi alle
Nazioni Unite per uno stato indipendente e per e l'appartenenza all'ONU.

I membri del Congresso che partecipano al tour sponsorizzato dall'AIPAC sono stati
fortemente criticati da alcuni attivisti che accusano i politici americani di chiudere gli
occhi davanti alle attività illegali di Israele in territorio palestinese. Anche se molti media
statunitensi hanno largamente ignorato questo viaggio, lasciando molti americani ignari
della situazione, alcuni cittadini americani si lamentano che a seguito di una battaglia profonda, i membri del Congresso dovrebbero concentrarsi sulla politica interna
americana.

Medea Benjamin, co-fondatore dell'organizzazione contro la guerra Code Pinkcon sede
a Washington ha commentato: "E' scandaloso che 81 membri del Congresso, invece di
essere di nuovo nei loro distretti a parlare con gli elettori della crisi economica e delle
soluzioni possibili, pensino solo ad andare in Israele con un viaggio pagato dalla lobby
pro-israeliana AIPAC ".

Alcuni rapporti che circolano tra i membri del personale rappresentativo indicano che
anche se alcuni membri del Congresso hanno espresso riserve circa la partecipazione,
ritengono che l'AIPAC sia troppo potente perchè possa essere ignorato e che un gesto
del genere li possa costringere al licenziamento.

Il primo gruppo di 26 Democratici è arrivato in Israele lunedì scorso, 15 agosto.
Sia Code Pink che la campagna degli Stati Uniti per mettere fine all'occupazione
israeliana hanno rilasciato dichiarazioni richiedendo ai cittadini statunitensi di chiamare i loro rappresentanti per sapere se prenderanno parte a questo viaggio e chiedendo loro
di astenersi dal farlo.

http://www.alternativenews.org/italiano/index.php/topics/news/3081-membri-del-congressoamericano-

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Non è il nulla che avanza; è la merda (scusate il termine) che avanza!
Erano i primi anni '70 e il mio prof. di matematica (grande persona) diceva sempre:
cari ragazzi, ricordatevi che la merda non si può rimaneggiare perchè puzza; deve essere eliminata.

Un saluto.

maria c., perugia Commentatore certificato 17.08.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2)Membri del congresso americano in viaggio in Israele

Il fatto di venire in Israele di persona fa sì che i deputati possano
capire meglio l'importanza del rapporto USA-Israele e il nostro ruolo nel promuovere la
stabilità di questa regione critica. "
Secondo un recente comunicato stampa, "non si farà uso di dollari provenienti dalle
tasse dei contribuenti americani per pagare il viaggio in quanto esso viene finanziato
dall' AIEF, con soldi provenienti da donazioni di cittadini americani." Si stima che tra il
2000-2005, l'American Israel Education Foundation abbia speso più di 950.000 $ per i viaggio del Congresso.

L'AIPAC fa forti pressioni per assicurare che Israele sia mantenuto dal sussidio di
disoccupazione degli Stati Uniti, con tre miliardi di dollari all'anno che vanno all'esercito
israeliano. Nonostante la crisi economica in corso negli Stati Uniti, si stima che Israele
riceva oltre 8 milioni di dollari al giorno. Con l'iniziativa palestinese di settembre
all'orizzonte e con gli Stati Uniti che cercano in tutti i modi di mantenersi in un precario
equilibrio economico, Israele è preoccupato per eventuali cambiamenti nelle priorità
politiche ed economiche del suo alleato statunitense.

Tuttavia il rappresentante Steny Hoyer (democratici, Maryland) ha assicurato agli
israeliani che le sfide finanziarie "non avranno alcun effetto negativo sulla
determinazione degli Stati Uniti nel mantenere le promesse fatte ad Israele".

Il governo israeliano, che ha appena annunciato l'espansione di Ramat Shlomo e degli
insediamenti di Har Homa a Gerusalemme Est, ha incontrato un duro rimprovero da
parte degli Stati Uniti, dell'ONU e dell'UE, che hanno detto che queste azioni non
farebbero altro che minare ulteriormente il processo di pace. Tuttavia gli Stati Uniti non
sembrano intenzionati a revocare gli aiuti militari che attualmente entrano nelle casse di
Israele.

Segue

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Membri del congresso americano in viaggio in Israele

Mentre gli Stati Uniti si preparano a tagliare la spesa pubblica dopo una drammatica
battaglia politica a Washington, Israele si prepara ad accogliere 81 membri del
Congresso per una visita di una settimana sponsorizzata dall'American Israel Education
Fund, un'organizzazione non-profit affiliata all'AIPAC ( American Israel Public Affairs
Committee).

16/08/2011

L'AIPAC, un gruppo di pressione pro-israeliano negli Stati Uniti, ha un'enorme influenza
sulla politica estera americana in Medio Oriente e sponsorizza regolarmente viaggi in
Israele per i membri del Congresso degli Stati Uniti.
Per tutto il mese di agosto, 55 repubblicani e 26 democratici si incontreranno con i
funzionari governativi sia di Israele che dell'Autorità palestinese tra cui il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente israeliano Shimon Peres, il presidente
palestinese Mahmoud Abbas e il primo ministro palestinese Salam Fayyad.

Inoltre il tour porterà i membri del Congresso a visitare i siti storici della regione. Non è
prevista nessuna visita ai siti di demolizione delle case palestinesi o ai 700 checkpoint militari e ai posti di blocco stradali che i dollari provenienti dalle tasse degli contribuenti
americani sostengono in Cisgiordania.
Quarantasette dei repubblicani che compongono
il gruppo sono nuovi membri e molti saranno in visita in Israele per la prima volta.

Il leader della maggioranza Eric Cantor ha dichiarato: "Sono lieto di poter portare in
Israele così tanti nostri nuovi membri del Congresso ... Gli Stati Uniti e Israele
condividono i valori fondamentali di democrazia, diritti umani e una forte difesa
nazionale. Questi valori condivisi contribuiscono al rapporto solido che esiste tra noi e
permette ai nostri due paesi di collaborare per proteggere gli interessi e la sicurezza di
entrambe le nazioni.

Segue.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia bella città,Urbino, stanno costruendo ben 2 centri commerciali, uno evidentemente non era sufficiente per una cittadina di 15.000 o poco più anime!!cosicchè ora quando si arriva in città non si vedranno più come prima cosa le antiche mura che circondano il centro storico ma una bella colata di cemento!!!!che orrore!!!!

michela o. 17.08.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

50-STARS(always the best STRONZO)

Quello sotto e` il link, e il contenuto. che tu stronzo, hai postato. TRADUCILO .

Come mai sei ancora qui a postare ? Sei talmente insignificante, che i tuoi padroni dell AIPAC, non spendono $ 8000 per te ?
.............

http://leahy.senate.gov/press/press_releases/release/?id=781174df-c1bb-403c-92c5-40adf340c1d2

Comment From The Office Of Senator Patrick Leahy On August 16th Haaretz Article On U.S. Aid To Particular IDF Units
August 16, 2011

“Senator Leahy does not discuss private conversations he has had for decades with Israeli leaders.

“However, the Haaretz article contains significant inaccuracies. He has not proposed legislation to withhold U.S. aid to units of the Israel Defense Forces.

“By way of general background about the Leahy Amendment, the law applies to U.S. aid to foreign security forces around the globe and is intended to be applied consistently across the spectrum of U.S. military aid abroad. Under the law the State Department is responsible for evaluations and enforcement decisions and over the years Senator Leahy has pressed for faithful and consistent application of the law."

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a scuola mi hanno insegnato che gli alberi producono ossigeno e l'ossigeno e un elemento essenziale per l'uomo e per la vita, senza ossigeno non si può fare l'acqua,non possiamo respirare. quindi e importante conservare gli alberi,conservare le foreste..
a scuola mi hanno insegnato che gli alberi danno ossigeno e che vanno rispettati, ma non puoi tenerne uno in casa perché si mangia l'ossigeno!
****
in pratica già a scuola ci insegnano che gli alberi e le foreste sono importanti, basta che stanno lontane da noi!
dopo anni ho capito che le insegnanti sono solo delle stupide galline programmate solo per il copia e in colla! come infatti io dalla prima elementare fino a quando ho finito la scuola mi sono sentito dire sempre le stesse cose, sempre le stesse di storia,geografia,matematica,inglese,scienze ecc.. come in fatti io le cose che ho capito ho dovuto capirle da solo! ma cmq fatto stà che senza alberi
viene meno l'ossigeno,viene meno l'acqua.. per qui viene meno la vita stessa..
conservare le foreste!!
****ecco la mia idea***
il terreno l'intero pianeta terra e acquistabile, (faccio un esempio) 1 mq di terreno "facciamo che costa 2 €" 1 mq di terreno costa 2 euro, per qui se ci sono 20 mq di terreno (o foresta) bastano bastano 20 persone volontarie, che acquistano un mq a testa, e lo donano al mondo!! in questo modo nessuno potrà più sottrarre nulla al nulla e tutto sarà di tutti!! sbaglio? per qui creiamo uno spazio apposta (come un sito internet) che si occupa di trovare il terreno (o foresta) e guidare gli interessati (i volontari) verso la compra!! e che poi gli stessi possono riconsegnare al mondo tenendo per se il titolo di proprietà che cmq non servirà a niente ma eviterà che qualcuno usi quei 20 metri di terreno per farci dio solo sa cosa! perché anche se riuscisse a ricomprarne uno,due,o 10.. non li avrà mai tutti e 20 ci sarà sempre qualcuno che non sarà disposto a vendere! non so rendo l'idea??

Domenico G., cardito Commentatore certificato 17.08.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

E' così! A Pescara abbiamo avuto sempre e solo sindaci la cui principale occupazione è stata ed è fare pastette con i costruttori. Anzichè impegnarsi sulle priorità della Città. Ad esempio abbiamo in costruzione una filovia che è uno scandalo che grida vendetta: costo stimato 120 (centoventi) milioni di euro un qualsiasi scemo avrebbe capito che con 4 autobus elettrici si sarebbe speso un decimo, invece no pali dappertutto, la Città deturpata e i soldi regalati ai soliti noti, così per la costruzione dell'interporto per i camion a Manoppello scalo un opera che non si sa a che caxo serve, in compenso non si trovano 17 milioni di euro per costruire il nuovo porto che, consentendo l'attracco dei grandi traghetti, darebbe ricchezza a tutta la Città. Lo scalo ferroviario merci azzerato a favore di quello di Ancona, l'Aeroporto è su l'orlo del fallimento perchè gestito da gente incapace . Inoltre continuano a costruire case dovunque. Gli stabilimenti balneari diventano sempre più grandi. C'è gente bizzarra che si è offesa perchè non gli hanno consentito di costruire un hotel sulla spiaggia .
Insomma una follia collettiva.

Emilio Del Nunzio 17.08.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il problema non è l' Ue nella sua idea.Non è chiudendosi a riccio che si risolvono i problemi.Viviamo in una comunità globale.Se stiamo insieme contiamo qualcosa e siamo più forti.
Il problema è che è necessario ristrutturare il sistema..e non solo quello europeo..ma l'intero globo.

Federica P. 17.08.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


-->>>>>>>>>>>>LA RASSEGNA STAMPA O.T.(rassegnatevi)<<<<---

"Ogni mattina, in QUESTO BLOG, una gazzella si sveglia, sa che deve SCRIVERE UN O.T. più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina, in QUESTO BLOG, un leone si sveglia, sa che deve correre più in fretta della gazzella, O IL BLOG SARA' PIENO DI OFF TOPIC. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella:

L'IMPORTANTE E' SCRIVERE IN TEMA
....comincia a correre

Buona serata


spigolature di FB
Dimissioni dalla CGIL di Marco Tarantino
le persone più sensibili e disinteressate vanno via. E' una tragedia che tre confederazioni sindacali con dieci milioni di iscritti c he trattano come un gregge enorme e pagante siano passate dalla parte della Confindustria e del Governo e contro i loro iscritti.

Stanno lavorando per l'abrogazione del TFR. La vogliono spalmare sul salario in sostituzione di quanto dovrebbero dare i datori di lavoro per adeguamenti dovuti.
Come dice Warren Buffet, il terzo uomo più ricco del pianeta, la lotta di classe (negata dai ridicoli del PD) non solo esiste ma "è stata vinta da noi ricchi". I governi dell'Occidente tutti di centro-destra hanno gli strumenti giuridici per regolare borsa, mercati finanziari. Non lo fanno. Le montagne russe quasi quotidiane delle quotazioni servono a terrorizzare ed estorcere quanto ancora resta ai lavoratori

Il dibattito interno al PDL sulla manovra è un momento di inizio del postberlusconismo ideologico.Una parte del PDL si sta posizionando su posizioni di estrema destra economica e sociale liberandosi delle remore e dei vincoli che Berlusconi non ha saputo o voluto superare mantenendo una certa comunicazione con i ceti medi moderati. Vedi polemica di Crosetto con la manovra. Nasce il vero partito della destra italiana anche se ancora non sappiamo chi lo guiderà. Il PD è parte del processo spostandosi con le sette proposte di Bersani verso la destra "moderata".

se ci sarà sciopero sarà a scoppio ritardato ed abbastanza "controllato" dal PD nelle rivendicazioni

La manovra ha già prodotto danni terribili. Ha spostato psicologicamente e politicamente il Paese a destra. Dopo la manovra e quello che ha osato fare nelle fabbriche e nei posti di lavoro i capi sono diventati più tracotanti ed i diritti delle persone più incerti. La mancata proclamazione dello sciopero generale è un segnale che viene accolto con sconforto da coloro che senza la difesa del sindacato precipitano ancora più i

ippolita ., genova Commentatore certificato 17.08.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno cambiato anche i cartelli da "vendesi appartamenti" a "vendesi ultimi appartamenti" in palazzine disabitate, e penso ma chi caspita ha comprato i primi se sono tutti vuoti?

roberto garzeni 17.08.11 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mandiamo a quel paese la u.e e creiamo una nostra moneta che circoli liberamente assieme a l debito, pardon euro, investiamo nelle anergie "pulite" oltre al solare e al eolico bisognerebbe investire nel geotermico, visto che siamo un paese adatto a estrarre energia col geotermico.
infine stracciare tutti quei trattati che costituiscono la u.e. Sono il male dell'europa e dell'italia, assieme all assurda monetadebito, l'euro che è la prima moneta sganciata dal territorio, e quindi dall economia reale, della storia.
i nostri politici fanno schifo è vero, ma anche tutte le classi politiche del globo fanno schifo.
è in corso una guerra contro il popolo, ora ci impauriscono con la crisi, le armi da fuoco le tireranno fuori quando scenderemo nelle piazze, l'esercito nelle strade già c'è (con la ridicola scusa della sicurezza, come se in un sistema monetario si possa stare sicuri? mah)aspettano solo la nostra prevedibile discesa nelle piazze.
by

marino vignali 17.08.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna partire dalla scuola, dall'educazione dei nostri bambini e ragazzi. Lo stile di vita si acquisisce abituandoci a consumi consapevoli e riuscendo a capire i messaggi che invitano ad un consumo disincantato.. Filiera corta, riduzione dell'imballaggio, prodotti alla spina, coltivazione in proprio quando possibile, spostamenti a piedi e mezzi ecologici più possibile.. Coraggio ce la possiamo fare.

Antonio Cipriani, LAMMARI Commentatore certificato 17.08.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

La smetteranno oppure dobbiamo aspettare che si concretizzi la profezia del terzo millennio?

http://profezie3m.altervista.org/ptm_lopez.htm

Luigi Simone 17.08.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

A Mestre hanno in mente un PROGETTO DEMENZIALE, CHIAMATO TESSERA CITY, in un'area che è sotto il livello del mare. ULTIMA ALLUVIONE NELLA ZONA 172 CM
Mestre negli ultimi anni si allaga più della vicina Venezia a causa dell'ECCESSIVA ED INUTILE CEMENTIFICAZIONE.
Tantissimi sono gli appartamenti nuovi mai venduti e non fanno altro che rovinare il suolo con inutili megaalberghi.
I CITTADINI SI MOBILITANO IL 1 SETTEMBRE ORE 18 IN PIAZZA FERRETTO A MESTRE.

laura z. 17.08.11 21:34| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV..........RENZO PINARD sindaco di CHIOMONTE.........o meglio KIOMONTISTAN........aspettiamo ancora le sue DIMISSIONI.......visto che aveva detto che se la VAL SUSA veniva MILITARIZZATA lei si DIMETTEVA!!!!!Allora??????........Condannabile l'incendio alla porta di casa sua........pero' si ricordi che lei e parte dei MORTIDEMONI e che sta TRADENDO LA VALLE e i suoi Concittadini........la TAV E' MORTE!!!!!NOTAV " NO AL MOSTRO"......!!!!LIBERTAAAAAAA'...........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 17.08.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,in riferimento alla manovra appena fatta non riesco a capire perché non è stato fatto niente per i giovani in cerca di lavoro. Anzi, si è fatto di tutto per non farli lavorare.Se si potevano liberare dei posti di lavoro si impone alle donne nelle attività private di andare in pensione come gli uomini a 65 anni.E quando lo troveranno il lavoro i giovani?Un'altra cosa tanto strombazzata e che invece si è perso traccia in quanto nessuno ne parla più è il fatidico superbollo per le auto super potenti.Non ho trovato traccia da nessuna parte.A qualcuno risulta il contrario e cioè che è stato messo?

Enrico Pietrelli 17.08.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Il nulla avanza in termini di predazione del pianeta e non di creazione di futuro armonico?
Si cemento, fabbriche, agricoltura data in mano a speculatori aziendalisti, etc., un insieme di brutture avanzano e sono "deserto dell'anima", distruzione di noi stessi....... Siamo tutti complici. Come potremmo mangiare? Non sappiamo coltivare i nostri campi, noi della vita tecnologica.....
L'expo è una "scemenza" per fare ingrassare gli immobiliaristi? In parte si, in effetti sembra non avere altra utilita......
Nel mondo non ci sono governi con una visione evolutiva basata sull'amore e sull'armonia. Comunque la Terra è un organismo vivo, si autoprotegge e stiamo vivendo un "eclissi evolutiva" dove tutto sembra andare a scatafascio...... Ma a scatafascio è la civilta umana che ci va; la natura apparentemente va a scatafascio, essa ha i mezzi interna ad essa e in comunione con l'universo, per RIGENERARSI..... E lo fara, è questione di evoluzione universale della vita, di continuazione della vita su questo pianeta, di evoluzione naturale...... Noi non percepiamo il ritmo della naturale evoluzione della natura verso la sua completa autoguariogne e rigenerazione perche siamo presi dalla nostra vita frenetica e insensibile verso la natura; la natura non è nei nostri pensieri se non in termini di paura e sopravvivenza; questo non ci fa capire niente.......
E questo ritmo evolutivo globale geologico terrestre, universale, naturale, si lascia indietro tutto cio che è decadenza, degrado, che non aggiunge nulla alla vita...... E questo sara il nostro dramma futuro... Coloro che sono degradati interiormente in se stessi non penso rimarranno a lungo sulla Terra; forse il degrado interiore dell'uomo che causa il degrado fisico della Terra restera sulla Terra ancora per qualche anno o decennio o secolo ma alla fine I MITI E I SEMPLICI EREDITERANNO LA TERRA E ESSA SI SARA RIGENERATA E AVRA LASCIATO IL DEGRADO ALLE SUE SPALLE; è un flusso naturale, la natura ha infinite vie per farlo.

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 17.08.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in Senato per la manovra erano presenti solo undici ‘stacanovisti’.

Questi i nomi dei "lavoratori a lacrime e sangue".

Per la maggioranza: Anna Cinzia Bonfrisco, Giacomo Santini, Paolo Barelli e Raffaele Fantetti.

L’opposizione si è presentata molto più numerosa, quasi il doppio: Mariangela Bastico, Carlo Pegorer, Lionello Cosentino per il Pd, Stefano Pedica e Luigi Li Gotti per l’Idv, sola soletta Maria Ida Germontani per il Terzo Polo.

Il presidente Schifani non si è presentato.

La seduta è durata 5 minuti.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.08.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Conosco ex banchieri e ex medici adesso sono coltivatori di insalate pomodori fitofarmaci succhi di sambuco legumi in vetro conserve ecc. Il biologico è nato in Italia da un movimento del 68 .Riappropriamoci del degrado e dei ruderi abbandonati in posti impervi e costruiamo la comunione dei beni , cio che mio è tuo nel rispetto della vita sul pianeta , gli animali non meritano di essere nostri schiavi e Noi Esseri Senzienti siamo i guardiani della vita sul pianeta . La visione del film IL Pianeta Verde può essere di riflessione per un futuro prossimo privo di risorse energetiche ma la vera energia siamo Noi se vogliamo insieme possiamo cambiare basta escludere dal pensiero l'introito il guadagno il commercio . Namastè

salvino roma (com) Commentatore certificato 17.08.11 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora mi mandano gli insulti via e mail, che pazienza....
Si sono inventati che mi faccio scudo del mio essere vecchia e donna per paura, e quando mai?
Si vede che sono masculo e giovane e questa è una copertura
Del resto le lingue biforcute sanno solo parlare da lingue biforcute
Si sono inventati persino che io sono andata in ferie e ho messo un altro a scrivere al mio posto
Sono curiosa di vedere come continuerà questa manfrina
Poi mi devo prendere pure i fervorini da chi si sdegna se li chiamo imbecilli :-) Che pazienza! A meno che non facciano parte tutti dello stesso sistema
Io non sono nessuno eppure anche questo nessuno sembra che a qualcuno gli dia noia, questo per dire come sono messi...Che pena!
Falcone diceva: "Non ti preoccupare quando gli imbecilli dicono cose da imbecilli, è il mestiere loro. Preoccupati quando cominceranno a dire cose sensate!"
Mi chiedo se quel momento mai verrà e a che punto siamo messi se perfino a una nessuno come me si dà una importanza esagerata
Ma come la vogliono ridurre l'Italia che gli dà noia anche la voce di una donna anziana che non ha il minimo potere politico e si limita a scrivere in un blog? Ma come sono messi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costruisco questa casa
senza ferro né cemento,
costruisco questa casa,
senza tetto e pavimento,
costruisco questa casa,
senza tetto e fondamento.

E ci faccio quattro porte,
per i punti cardinali
che ci possa entrare il cane,
quando sente i temporali,
quando cambia la stagione,
costruisco questa casa
con il legno ed il cartone...

E ci pianto quattro rose
per i quattro evangelisti,
e ci pianto quattro rose
e ad ognuna do il tuo nome
e le guardo arrampicarsi,
sopra il legno e sul cartone...

Costruisco questa casa
senza inizio e senza fine,
come il sole a mezzogiorno
quando incendia le colline,
costruisco questa casa,
questa casa sul confine.

E ci pianto quattro spine,
quattro spine dolorose,
e ci pianto quattro spine,
quattro spine, quattro rose,
che raccontano la vita,
che raccontano l'amore,
quattro spine quattro rose
da portare dentro al cuore...


E ci metto quattro vigne
per il vino di Settembre.

(De Gregori)

Il canterino Commentatore certificato 17.08.11 20:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

ha ha ha ha,la crisi non esiste,la mafia è un illusione,il paese sta meglio degli altri,i giornali sono indipendenti,i politici non hanno precedenti penali,la disoccupazione è ai minimi storici,la tv non ha fatto il lavaggio del cervello,i comunisti sono altruisti,i fascisti sono buoni,le banche sono sicure,il nucleare è il futuro,il fotovoltaico e l eolico inquinano,le scuole sono sicure,le forze dell ordine sono i più stipendiati d europa,l italia non è in pericolo sismico,il cambiamento climatico è una leggenda,i nostri mari sono i più puliti,nel mare si può prelevare il gas tanto non succederà niente,non è vero che manca il pesce nel mare è colpa dell uomo,ma sono i pesci che emigrano via dai nostri mari,fare la guerra è per difendere la libertà,la prova delle droghe la fanno solo i drogati,l alcol e le sigarette fanno bene,bere durante la guida fa male,a napoli non ce più spazzatura,in sardegna ci sono le pecore di cartone,le industrie in italia vanno via perchè non trovano personale,la tav fa bene al paese,il digitale terrestre ha portato ricchezza...si ma agli antennisti....QUESTO è IL BEL PAESE...è VOI LO CRITICATE SEMPRE,MA CHE DITE MAI...HA HA HA..

marco serafino 17.08.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Loro sono forti, sono malvagi e sono maledettamente forti
Ma nessuno è tanto forte che un giorno non possa cadere
E, come disse Falcone “Rassegnarci è un lusso che non possiamo permetterci”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe....oramai ditte serie che vogliono cementificare non ce ne sono più!
Muratori in gamba non ce ne sono più.
Banche serie che ti finanziano non ce ne sono più.
Gente che cerca casa non ce n'è più.
Ora ci sono solo riciclatori di moneta sporca che tutto quello che incontrano calpestano incuranti del territorio e dell'ambiente...si costruisce ...si costruisce e non si sa per chi..ma certamente per che cosa: solo per la mafia!
Nella mafia c'è il cemento,c'è la manodopera in nero,c'è il riciclaggio di moneta proveniente da illeciti.
Ci sono prenditori che viaggiano con rotoli di dollari ed euri;chi compra malaguratamente compra immobili privi di garanzie ed abitabilità con progetti approvati(si fa per dire) al seguito di pagamenti di mazzette!
E' uno schifo!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 17.08.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

E noi continuiamo ad andare avanti con soggetti spregevoli come Bossi, Tremonti o Berlusconi!!!! Ma quale paese civile tollererebbe questo?
La cosa più ridicola che Tremonti ha fatto in sede europea è stata di insistere sulla penalizzazione degli evasori in quanto persone fisiche eliminando le società, quando gli imperi corrotti si fanno con serie di scatole cinesi di società. Ma a Tremonti non interessavano, tanto che alla fine ha ostacolato anche gli altri nei negoziati con la Svizzera!
Ovunque ci copriamo di vergogna! Ma che aspettarsi da chi è arrivato al potere riciclando i soldi della mafia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

MISTER B. ED IL PENE AMOVIBILE DI MARTE.

In tema di scempi architettonici, è il caso di segnalare anche quelli artistici.
Che al Cavaliere piaccia la gioventù, è una verità a dir poco "giudiziaria".
E che quetsa passione lo accompagni all'interno delle stanze di palazzo Chigi, è anche una orrenda realtà.
In particolare 2 scempi artistici meritano una attenzione particolare.
Su una parete di palazzo Chigi, spesso inquadrata dalle telecamere, compare una copia del celebre dipinto del Tiepolo "La Verità svelata dal Tempo".
Il dipinto raffigura un vecchio incartapecorito che fà le sue avances ad una giovinetta dai costumi "lascivi". Tanto lascivi da mostrare un seno scoperto.
MisterB, notando una certa somiglianza con la sua vita privata, se ne è innamorato ma essendo dotato di una morale, ha fatto coprire il seno nudo con un intervento a dir poco terroristico sul dipinto.
Ma quello che nessuno al mondo si sarebbe mai aspettato, è l'aggiunta di un pene amovibile su un complesso marmoreo del 175 D.C.
Tale complesso intitolato "Venere e Marte" è in prestito a Palazzo Chigi fino al 2013.
La statua mancava di mani ed il "pisello" di Marte era mutilato.
Allora MisterB che ci tiene ai simboli della sua fallocrazia, ha riunito una serie di esperti, i famosi "ESPERTI DEL CAZZO" tanto diffusi in Italia e ne ha fatto attaccare uno con un magnete, per evitare poi l'ennesima noia giudiziaria per aver deturpato un'opera d'arte.
Ma continuando a passarli davanti, il suo pensiero era sempre il medesimo, "E' troppo piccolo, è troppo piccolo...".
Così, miracolo, il pisello si allunga, sostituito da un'altro di dimensioni più consone all'istituzione.
OPERAZIONE PARI A 77.000 EURO.

Mi viene da concludere che MISTER B. INCARNA PERFETTAMENTE IL CONCETTO DI "POLITICO DEL CAZZO"...
Senza offesa, ovviamente...

Damiano B. Commentatore certificato 17.08.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io voglio la mia costruzione esclusiva:
http://www.youtube.com/watch?v=NUjqEbyUP_o

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.08.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

E sapete cosa propone ora Tremonti? UN SECONDO SCUDO FISCALE!!
Che sarebbe votato con giubilo dalla Lega ladrona e dai Barabba di Comunione e Liberazione
Non c’è fondo al pozzo dello schifo.Quando crediamo di aver visto il peggio,la situazione peggiora ancora
Il male è che nemmeno sull’evasione fiscale la Bce e quell’impotente di Trichet riescono a fare qualcosa.Tanto che Francia e Germania si sono rotte di aspettare gli inutili G8,l’inutile Banca Europea o l’inutilissima Banca Mondiale e hanno deciso di fare da sole.Costringeranno la Svizzera a denunciare i propri cittadini che versano soldi nelle banche e li tasseranno alla fonte.E per le somme versate ci saranno grosse penali.E per gli evasori italiani Tremonti cosa farà? B offrirà loro escort e ricchi cotillon?Non scherzo,dal momento che dalla montagna è uscito il topolino di un 2° scudo fiscale!!Insomma chi non capisce non intende e ci sono teste così dure che l’unica sarebbe tagliarle
La strada altrove è lunga ma avanza.Come ha scritto un economista americano:”I tempi sono cambiati e il segreto bancario può essere invocato per motivi personali ma non per evadere le tasse”. E alla fine l’unico paese che gli evasori non li vorrà proprio punire sarà l’Italia
Riuscite ad immaginare quanti MLD hanno rubato ai loro popoli e versato nei paradisi fiscali i vari Gheddafi, Mubarak, Ben Alì, Assad e Berlusconi?
Ma vi ricordate quel G8 i cui Tremonti affermò con spavalda ipocrisia:“La lotta a tappeto ai paradisi fiscali li spazzerà via” e infatti…
I G8,come la Bce come la BM come i vari organismi sovranazionali come il Fondo Monetario Internazionale o l’organizzazione del commercio.. sono sempre stati le guardie private del neoliberismo,un sistema di ladri per rubare ai poveri del mondo e renderli ancora più poveri
Prodi davvero ci sfotteva quando tesseva le lodi della comunità europea che lo abbiamo visto come è stata pronta a calpestare i diritti dei popoli, i valori della democrazia,i principi del lavoro!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERBETTE

Co tutta sta cementificazione selvaggia tra un pò non ci sarà piu' nemmeno lo spazio fertile per metterci pomodori per il proprio fabbisogno. Ma che dico pomodori, non ci sarà nemmeno lo spazio per piantarci un bella pianta di erba prima di essere sterminati ad opera di questa banda di mafiosi PD/PDL/TERZOPOLO.

E vaffanculo pure a celentano e ai suoi maledetti pannelli solari a tutto spiano e pale eoliche de li mortacci sua!

Gennaro delle stelle in arte esposito 17.08.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: “Sono figlio di un padre che aveva una grande esperienza in borsa”.

Ora dicci della mamma.

http://www.spinoza.it/2011/08/10/non-fate-londra/#more-3719

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Declassamento umiliante per i titoli Usa.
Adesso per coerenza dovrebbero dare a Obama il Nobel per l’economia.

La Cina chiede garanzie: “Mica fallirà il capitalismo proprio adesso?”.

http://www.spinoza.it/2011/08/10/non-fate-londra/#more-3719

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Abbassato il rating dei titoli americani.
Sono passati da “AAA” a “vendesi”.

http://www.spinoza.it/2011/08/10/non-fate-londra/#more-3719

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 20:22| 
 |
Rispondi al commento

chi ha detto che Dio non ascolta le INVOCAZIONI DISPERATE DEI GIUSTI?

Solo 10 giorni dopo le elezioni dell'APRILE 2008 scrivevo qui sul blog in risposta a questo qui sotto:

"Se non ti sta bene, puoi andare via dall' Italia.
Se poi vuoi restare, abbi rispetto per la maggioranza degli italiani che hanno scelto.
Ho v.

...

GLI ITALIANI NON HANNO SCELTO UN CAZZO....MOLTI DI QUELLI CHE VI HANNO VOTATI HANNO SEMPLICEMENTE SUBITO UN PLAGIO MENTALE..UN LAVAGGIO DEL CERVELLO..

KARL POPPER ( CHE NN E' L'ULTIMO ARRIVATO )HA DEFINITO LA TELEVISIONE IL POTERE PIU' DEVASTANTE E CONDIZIONANTE PER LE MENTI....SPECIE PER LE PIU DEBOLI.

ANCHE IL GOBBO DI NOTRE DAME AVREBBE VINTO LE ELEZIONI AVENDO A DISPOSIZIONE 7 TELEVISIONI 7 NAZIONALI E LA MAGGIOR PARTE DEL RESTO DELL'INFORMAZIONE...

SPERO CHE TU PER PRIMO/A POSSA GODERE DI TUTTI I 'BENEFICI' CHE VI DERIVERANNO DALL'ESSERVI FATTI PLAGIARE IL CERVELLO ( NEL MIGLIORE DEI CASI...) E CHE SIATE MALEDETTI SE ERAVATE CONSAPEVOLI DI VOTARE IL MALE.
Dino Colombo

......

Faccio presente che una delle regioni che ha contribuito maggiormente a ELEGGERE IL NANO E' STATO IL VENETO.

IL VENETO CONTRIBUI' ALL'ELEZIONE DEL NANO CON BEN IL 55,24...(TRA LEGA E PDL) La MAGGIORANZA ASSOLUTA!

ORA LEGGO CON SOMMO GAUDIO CHE DIO HA ASCOLTATO LA MIA INVOCAZIONE e STA STRAPAZZANDO BEN BENE IL VENETO FILO-NANO.

LE CHIUSURE DI FABBRICHE IN VENETO E I LICENZIAMENTI SI SUSSEGUONO UNO DOPO L'ALTRO.

"Licenziamenti in Veneto, crisi economica e disastro sociale.
Continuano i licenziamenti nel Veneto. L’esempio che vi posto è quello di Padova, ma il dato è vecchio di quindici giorni e la situazione si è aggravata ulteriormente.
Soltanto lo spaccio di droga e la malavita spiccia sembra siano in grado di dare lavoro.

E questo solo nel 2009.

Ora le cose STANNO ULTERIORMENTE PEGGIORANDO!

IL NANO MALEFICO PORTA UNA SFIGA PAUROSA SOPRATUTTO A QUELLI CHE LO SOSTENGONO...

CHE DIO AIUTI INVECE GLI INCOLPEVOLI.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.08.11 20:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa piu' assurda,almeno qui a Bari è vedere la TOTALE INDIFFERENZA del POPOLO..

hanno protestato solo quei poveracci dei migranti del cara di Palese..

tra l'altro gestito da aziende vicine a CL e Letta..

ps.

TUTTI al MARE a mostrar le...ITAGLIANI da VOMITO.

mettiamocelo bene in testa,SIAMO POCHISSIMI a credere e lottare per qualche cambiamento..

il resto CHIAGNE e FOTTE...

non bisogna avere NESSUNA PIETA' per i PARASSITI.

a qualunque CATEGORIA SOCIALE ed ECONOMICA APPARTENGANO..

sempre PARASSITI RIMANGONO.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.08.11 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posseggo una casa rurale in un comune del Piemonte. Il tetto fa acqua e vorrei rifarlo ma una commissione "provinciale" mi impone di farlo in un modo che costerebbe quanto comprarmi una casa in fondovalle. Il mio stabile purtroppo non vale molto in quanto non è raggiungibile con l'auto e la spesa supererebbe il valore dello stesso. Per il momento metto delle pezze al tetto nella speranza che con l'abolizione della provincia, sparisca anche la commissione.

Paolo Tuzzi 17.08.11 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho la sensazione che la mosca tze tze sia in realtà un trojan horse....

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 17.08.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

LEGA LADRONA ...fora dai BALL...

ps.

dopo 10 anni di GOVERNO NAZIONALE e REGIONALE..

con lo psiconanoducepedofilomafioso..
con il verginello di cl..
con il ministvo/scudo/casa/condoni tremorti..
con il camorrista cosentino..
con il trota e la minetti..

ha FALLITO in TUTTO...

STACCATE la SPINA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.08.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Depositato il testo della manovra in Senato
Presenti in 11!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..........." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "??????.........COMBATTERETE??????.........Quantoooooooooooooo Mancaaaaaaaaaaaaa............un W.WALLACE-BRAVEHEART...........per sto paese per LIBERARLO e RISVEGLIARLO........!!!!LIBERTAAAAAAA'...........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 17.08.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ora Bersani propone un 15% retroattivo sugli evasori,ma dov’era quando doveva barricarsi ai banchi del Parlamento per impedire la vergogna di uno scudo fiscale al 5% quando i paesi europei imponevano il 35?E dov’era quella Lega tanto pronta a ciarlare contro Roma ladrona e poi tanto presente a votare un regalo alla corruzione politica e alla mafia aiutata dallo Stato?A salvare i capitali sporchi in Parlamento?E ora, con una faccia tosta pari al culo di Satana, questi ladri amici dei ladri intendono rifilarci una manovra che colpisce poveri,pensionati e invalidi ma non toglie un euro alle loro tasche o a quelle di chi sulla miseria altrui ci s’è ingrassato!Davvero la loro infamia è senza limiti!
Immaginate un B che dovesse pagare il 35% sui MLD che ha rubato agli italiani!Su quella montagna di soldi che ha truffato al fisco e nascosto in ben 63 paradisi fiscali!Immaginate quanti MLD salterebbero fuori!E sono tutti soldi rubati agli onesti,ai pensionati,ai poveri,agli invalidi, quelli che si vogliono colpire ora,come se non li av3essero abbastanza colpiti prima!
Non solo la Germania incalzata dalla crisi ha immediatamente tagliato gli armamenti, ma ha anche fatto un patto con la Svizzera che frutterà brevi manu 2 MLD.Persino gli USA cercano di stanare dalla Svizzera migliaia di evasori.E i fondi neri italiani nelle banche svizzere sono anche superiori a quelli tedeschi!E noi che facciamo?Non tocchiamo i ladri per proteggere il malloppo di B?
Tremonti balbetta, parla in modo incomprensibile, sembra un topo in trappola. B legge in modo smorto amari proclami dettati dalla Bce. Non sanno che fare? Copino la Merkel! E Bossi si svegli dal coma oscillante. Il Nord soffre! Migliaia di imprese del Nord falliscono! Non si può aspettare i brevi periodi di lucidità di un handicappato che continua a dire che tutto va bene e di un vecchio satiro che pensa solo alle sue puttane.
Non si possono dare al paese solo le barzellette di un buffone o i deliri di un Haider o di un Breivik!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENATORE USA: STOP FINANZIAMENTI
A UNITA’ SPECIALI ESERCITO I*S*R*A*E*L*E

Il membro anziano del Senato, Patrick Leahy, ha presentato una proposta di legge per la
sospensione dell’assistenza finanziaria americana a tre unità dell’IDF, responsabili di
violazioni e abusi contro la popolazione palestinese. Ma Israele non ci sta: “Siamo un
esercito morale”.

Una proposta di legge che tagli i
finanziamenti all’esercito israeliano, colpevole della violazione sistematica dei diritti umani nei
Territori Palestinesi Occupati. È la sfida lanciata dal senatore statunitense Patrick Leahy che a
Washington sta promuovendo una legge che sospenda l’assistenza finanziaria americana a tre
unità di èlite delle temibili Forze Armate israeliane.
Nel mirino del 71enne senatore democratico e membro anziano del Senato degli Stati Uniti, sono
finiti l’unità Shayetet 13 della Marina israeliana, l’unità sotto copertura Duvdevan e l’unità Shaldag dell’Aeronautica militare israeliana. L’accusa? Le tre unità sono responsabili di danneggiare civili palestinesi innocenti senza subire alcuna punizione: non esistono sistemi di indagine e sanzioni tali da assicurare che i militari non compiano violazioni dei diritti umani.

La proposta che il senatore ha portato di fronte al Congresso è l’assoggettamento dell’assistenza
finanziaria statunitense ad Israele alle stesse restrizioni applicate a Paesi come il Pakistan,
l’Egitto e la Giordania. E di fare di tali restrizioni il cuore della legislazione in materia di finanziamenti esteri a partire dal 2012.

Segue.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 17.08.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno pensa davvero che ci sia una logica
economica dietro quello che stà succedendo?

Qualcuno pensa davvero che la crisi sia naturale?

Qualcuno pensa davvero che questa manovra e le prossime che seguiranno, ci salvaguarderanno dagli attacchi ai nostri titoli?

La crisi terminerà quando l'elite economico-politico-finanziaria che governa il mondo,
giudicherà che ha spremuto abbastanza sangue
dai lavoratori, sotto forma di diritti, reddito,
tenore e qualità dlla vita.

Quando non sapete di chi è la colpa,
chiedetevi chi ci guadagna, ed avrete la risposta.

Guardate dentro ai SUV da 80.000 euro,
sbirciate oltre i cancelli delle ville miliardarie,
osservate chi stà sdraiato sui ponti degli yachts,
e saprete chi vi stà affamando,
il resto è solo letteratura.

l., ancona Commentatore certificato 17.08.11 19:57| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

attualmente,o forse da sempre, il piu' grande problema Italiano e MONDIALE, sono le FORZE ARMATE...

in teoria dovrebbero DIFENDERE il POPOLO SOVRANO e la SOVRANITA' NAZIONALE..

in pratica sono lo strumento di controllo dei POTENTI sul POPOLO SOVRANO...

un PARADOSSO da CANCELLARE SUBITO..

ps.

ci sara' qualche cazzo di strumento DEMOCRATICO che blocchi questo STRAPOTERE delle FORZE ARMATE..

chiaramente si obbiettera' che è il POPOPLO SOVRANO con le ELEZIONE POLITICHE a delegare dei maiali a rappresentarLO..

quindi TUTTO LEGALE...

ma se questi RAPPRESENTANTI del POPOLO SOVRANO non LO RAPPRESENTANO PIU'????..

che SUCCEDE??..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.08.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Certo a un premier con i processi aperti per evasione truffa non si può chiedere un fisco equo e pene dure agli evasori!E come si fa a chiedere equità a uno che predica da anni che evadere è giusto quando il sistema di tasse te ne impone troppe,e lui che è il sistema non ci ha mai pensato a diminuirle rendendo dunque legittima l’evasione.E’ un paradosso che non fa un grinza anche se fa allegare i denti!E così hanno permesso che l’evasione diventasse ‘un affare d’oro’ ben retribuito e aiutato dal Governo che porta via alle tasche dei cittadini qualcosa come 200 MLD l’anno,a copertura totale dei peggiori delitti,dal traffico di droga a quello di carne umana,dal pizzo alla corruzione di Stato
Ci rendiamo conto che basterebbe una piccola legge che consentisse lo scarico fiscale di ogni pagamento per mettere allo scoperto buona parte del marcio di questo paese? mentre oggi i politici possono appellarsi all’emendamento Previti: “Rubo? Embè?!”
Con lo scudo fiscale che la Lega ha avuto la faccia tosta di votare e il Pd l’impudenza di far passare,sono venuti allo scoperto 70.000 evasori, il marcio di questa società,per un totale di 170 MLD,premiati con un 5% di abbuono contro il 46 di legge,grazie a una maggioranza corrotta e a una opposizione molle e collusa
Lo scudo fiscale per legittimare i fondi neri è stata una delle cose più inique e sporche di questo governo,un vero premio ai ladri,alla mafia prima di tutti,e uno schiaffo agli onesti.Ma il peggio è che non sono rientrati di fatto nemmeno quei 170 MLD malgrado i lai e i bai di Lupi e Tremonti.Un 60% è stato bonificato all’estero senza che nemmeno lasciasse i paradisi fiscali e si affacciasse alle banche italiane e ora B lo vuole ancora condonare?!Pensiamo che questi soldi non vengono solo dagli evasori ma dalle 3 organizzazioni criminali peggiori del mondo Eppure anche la Lega si è affrettata a votare lo scudo e Tremonti a lodarlo.Ed è passato per 20 voti quando gli assenti nel Pd erano 22! Lo schifo li sommergerà.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono al servizio del movimento 5 stelle.......... mettiti in gioco.......... fallo anche tu........ iscriviti........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 17.08.11 19:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

è proprio un segno inconfutabile del destino ,oggi si è toccato con mano il sacro in italia "IL CALCIO". e tutta sta pagliacciata ha portato a cosa ? a dire ha ragione calderoli ,ma stiamo a vedere che ora calderoli ha pure ragione su qualcosa ,sarebbe proprio il massimo.
p.s. per quanto mi riguarda i calciatori potrebbero andare a zappare la terra con tutte le veline affiancate.

panino.A. 17.08.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento

venite a vedere cosa hanno fatto questi infami amministratori a Sirolo, Numana, Camerano, Ancona, Porto Recanati.. A Sirolo, un tempo perla del Conero, l'attuale sindaco Misiti, figlio dell'ex sindaco Misiti preso di mira anche dalle Jene, calabrese, ha distrutto tutto con inutili villette. Mi rivolgo a chi pensa di venire in villeggiatura qua: non venire, andate da un'altra parte, non alimentate questo mercato di mafiosi e speculatori.

conero 17.08.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Solo noi possiamo far scoppiare la bolla immobiliare: l'unico sistema è quello di proporre 20.000/30.000 euro per un monolocale, contro i 120.000 stimati dall'agenzia, 40/50.000 per i bilocali, 60/70.000 per i trilocali e così via. Insomma, se non troveranno più acquirenti con i loro fantaprezzi dovranno per forza scendere a patti con un nuovo tipo di acquirente, decisamente "rompi-bolle".

zoe 17.08.11 19:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il club dei potenti di Bilderberg vuole liquidare l'Europa

- Uno degli argomenti principali trattati nell'ultima riunione della societa' quasi segreta dei potenti di Bilderberg, una delle piu' ambiziose elite del mondo (vogliono il controllo globale), pare sia stata "la liquidazione dell'Europa".

Ecco come sono andate le cose, punto per punto, sulle Alpi Svizzere il 9-12 giugno 2011, secondo i racconti di diversi analisti, il cui contenuto va letto e interpretato con il dovuto distacco e senso critico.

WSI ne aveva gia' offerto un primo resoconto due mesi fa.

A Saint Moritz non si e' parlato solo del disastro di Fukushima e delle rivolte della primavera araba, ma anche della chiusura degli impianti nucleari in Germania, dei presunti problemi legati alle attivita' su Internet e (come reso noto dal direttore generale della Deutsche Bank J. Akkerman, tra i membri fissi della lobby che punta a istaurare un nuovo ordine mondiale)

del "prolungamento artificioso della crisi allo scopo di indebolire le economie nazionali.


Una delle colpe maggiori del continente e' avere 400 milioni di persone che vivono con standard di vita troppo alti e costosi per lo stato (vedi sistema di sussistenza e servizi sociali).

Per annullare tali privilegi, l'idea e' scatenare "un caos gestito"

che sarebbe "utile non solo per screditare i politici, ma l'istituzione della statualita' come tale",

che la plutocrazia considera il suo nemico principale.


http://www.wallstreetitalia.com/article/1192028/top-secret/il-club-dei-potenti-di-bilderberg-vuole-liquidare-l-europa.aspx

da leggere per intero..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.08.11 19:25| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una nazione in decomposizione non può attirare che gli appetiti di avvoltoi, iene e vermi.

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 17.08.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Quello della cementificazione di zone verdi è un problema mondiale che non si fermerà mai. non si riuscirà mai a trovare un compremesso in quanto gli esseri umani cresono di numero in continuazione essendoci portati noi al di sopra della catena alimentare , del mangia per sopravvivere , non facciamo altro che aumentare dato che l'unico predatore dell'uomo è l'uomo stesso crescremo e cresceremo di numero finchè a un certo punto ci guarderemo intorno scoprendo meravigliati che flora e fauna li troveremo solo nei parchi botanici e negli zoo che brutto futuro che vedo per questo nostro pianeta e sinceramente non mi consola il fatto che non sarò qui per vederlo.
cercare di far capire ala gente che costruire in continuazione è sbagliato è come sbattere la testa contro un muro si sentono sempre un mucchio scuse come " portano posti di lavoro ","servono case per i nostri concittadini " , " serve un lugo di ricreazione per tutti " e la più bella di tutte " tanto quando ci sarà il problema io non ci sarò più " con questo menefreghismo che aleggia ,ovviamene parlo degli italiani , non si raggiungerà mai nulla di concreto .
Ma comunque la speranza è l'ultima a soccombere continiuamo a tentare di sensibilizzare le persone per un futuro dove le montagne saranno verdi e non costellate di 2° 3° case disabitate per quasi tutto l'anno ...

Maurizio Salvi 17.08.11 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando scoppiera'la bolla immobiliare,ne vedremo delle belle.Altro che balle!

cristian rozzoni Commentatore certificato 17.08.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo! Cazzzzz!

Secondo gli ultimi sondaggi fra poco diventi il terzo partito. Se metti insieme un gruppo di persone per bene con una certa visibilita' diventi il partito di maggioranza.

Ma forse hai ragione tu a non farlo, chi e' talmente idiota da prendere in mano un paese fallito e in avanzata fase di decomposizione?

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.11 19:15| 
 |
Rispondi al commento

TAGLI SACROSANTI (MA “PROIBITI”) -

PERCHÉ NESSUNO OSA TOCCARE I PRIVILEGI DEL VATICANO?

ELIMINANDO L’8 PER MILLE (1 MLD €) E ALCUNE IMMOTIVATE ESENZIONI FISCALI IL BILANCIO DELLO STATO POTREBBE CONTARE SU 3 MLD € IN PIÙ ALL’ANNO! -

TRA ICI E RIDUZIONE DEL 50% DELL’IRES SUI REDDITI CHE GLI ENTI PRODUCONO, SI ARRIVA AD ALMENO 2,5 MLD € -

LA MANOVRA TAGLIA DI TUTTO E RIDUCE LA SPESA PER IL SOCIALE, MA LA “VATICAN TAX” RESTA UN TABÙ…

Mario Staderini per il "Fatto Quotidiano"

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/tagli-sacrosanti-ma-proibiti-perch-nessuno-osa-toccare-i-privilegi-del-vaticano-eliminando-l8-28797.htm


finalmente si inizia a parlare di questo scandalo...


VATICANO S.P.A..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 17.08.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Bersani propone il 15% su coloro che hanno rientrato soldi sporchi con lo scudo fiscale (sempre meno del resto d’Europa che li ha tassati al 40) e sempre meno di quel 46% che pagano i cittadini normali. E anche qui non si venga a dire che la procedura sarebbe difficile perché costoro non sono rintracciabili perché le banche hanno nomi e cognomi, e non si venga a dire che non si possono prendere provvedimenti retroattivi perché sulle pensioni o sul TFR lo si vuol pur fare! E solo con questo 15% ai ladri e agli evasori che sono stati fin troppo premiati uscirebbero ben 25 MLD.
Ma Berlusconi rifiuta. Può il primo evasore d’Italia tassare se stesso? Impensabile!
Basterebbe imporre loro il 10% come obolo di solidarietà per di più a delinquenti che hanno cercato di frodare l’Italia in mille modi o che traggono i loro fondi neri da operazioni illecite. Si farà certamente una stretta alle pensioni e ai disabili, per rubare 7 MLD ai morti di fame, ma chi se ne frega? Chi se ne frega se per uno Stato civile e moderno attaccare i più deboli è peggio di una bestemmia! E se le pensioni sono ‘stipendio differito’ che non si può e non si deve saccheggiare! Bossi ha mugugnato ma cede sempre agli interessi comuni. Vedrete come sparirà l’obolo di solidarietà dei più ricchi! Non vorrete mica che chi denuncia più di 90.000 euro ce ne rimetta 150??!!
Ma vi rendete conto che agli evasori scoperti si riduce quello che devono pagare! Ricordate Valentino Rossi? In Usa sarebbe finito in carcere. Noi lo abbiamo premiato! Non ha denunciato 60 milioni di euro e dopo ha patteggiato! Gli altri paesi non lo sanno nemmeno cosa voglia dire patteggiare! Ed è così che dell’evaso scoperto viene pagato l’1%.Ma vi sembra normale?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo,
gli ultimi post del tuo Blog interpretano in maniera davvero efficace la realtà odierna: questa foto così desolante nell'economia del suo impatto istantaneo può sostituire benissimo qualsiasi messaggio verbale, il canto "brechtiano" è semplicemente un'opera d'arte, il video sulle "Mani sporche della sinistra" di Marco Travaglio mi ha portato addirittura a un rewind compulsivo, sicché credo di conoscerlo quasi a memoria. Mi fermo qui, volevo solo riconoscere la qualità di questo tipo di approccio intellettuale che un po' sembra riesumare l'energia trascinante di certa vecchia intellighenzia anarchico-comunista ormai svanita e sepolta negli archivi polverosi di qualche biblioteca, forse ogni tanto presente in qualche titolo sul "Manifesto".
D'altro canto, non voglio enfatizzare troppo il mio apprezzamento anche perchè nella tua "pseudomissione" in Val di Susa non mi è risultata affatto chiara e neppure corretta la tua posizione con i giovani no-tav.
In fondo, volevo solo dire che è un vero peccato constatare come il meglio della protesta derivi dal blog di un comico. Tutto ciò è semplicemente lo specchio della miseria in cui versiamo.

zoe 17.08.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche se mi fa un po' schifo l'idea......per una volta do' ragione a Calderoli,sui CALCIATORI VIZIATI e che devono pagare di piu'!!!!CALDEROLI.......a parte che voi MORTIDEMONI siete come i calciatori se non peggio!!!!DAMIANO TOMMASI e Associazione calciatori: "sono stupidaggini"!!!!Ma vxxxxxx va!!!!.......IL DIO CALCIO GUAI TOCCARLI..........POPOLO......COMPATRIOTI......non adoriamoli piu',non andate piu' allo stadio..........ci vogliamo fare Furbi???????.........GALLIANI: "le societa' non pagheranno,possono fare scioperi quanto vogliono,manderemo in campo le primavere"!!!!!La vovce di saggezza,ma senti chi parla!!!!!Galliani PRRRRRRRR......!!!!CALCIO che schifo che Vergogna!!!!!LIBERTAAAAAA'........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 17.08.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Egregio 50 stelle, difendi l'indifendibile. E se tu sei americano io sono eschimese.
In Italia l'evasione fiscale è sempre stata endemica sia con tassazione al 10% sia al 20% o come ora che sfiora il 50% (lo stesso Mussolini non riuscì mai a far pagare le tasse a tutti gli italiani. . . Il rivoluzionario d'operetta. . .).
Puoi mettere tassazione allo 0%, l'italiano medio troverà la maniera di evadere.

Certo che voi berlusconiani siete incredibili. . .

* * * *

Il Diritto amministrativo, branca importante del diritto in generale, è quella parte del diritto che cerca di armonizzare i contenziosi fra pubblico e privato e di regolarli con Leggi che rinnovano sempre se stesse all'inseguimento delle novità che la società propone nel tempo.
Insomma nella storia i giuristi, i politici, gli economisti si sono presi la briga di fondare un diritto per tali problemi, e con leggi sue, appunto. Si può notare che la sottile linea di confine fra pubblico e privato è talmente labile e indescrivibile che il Diritto Amministrativo sembra essere veramente difficoltoso (nella ricerca di nuove Leggi e nell'applicazione equa di quelle esistenti) e importante.

* * * *

Ora vorrei dire a questi cialtroni di NEOCON.
Il giorno che avrete privatizzato tutto, collioni che Altro non aiete, come regolamenterete la vita comune? CON SPADA E FIORETTO? CON FEUDI E FEUDATARI?

* * * *

VIVA IL SOCIALE!
SOTTO REGOLE IL PRIVATO!!!!
PRIVATO SOTTO REGOLE PUBBLICHE !!!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando si parla del potere e dei suoi contrasti bisogna tenere conto dei suoi 'bioritmi'. Mi spiego. Nessun potere è eterno. Ogni potere nasce, cresce, frutta, decade, muore. E' una Legge di Natura. Chi oggi è forte, domani sarà debole.

il barone rosso Commentatore certificato 17.08.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni e anni di proteste femministe hanno portato ad ulteriori risultati.

Finalmente una vettura sviluppata interamente per le donne:

*****
Parma: un gruppo di ricercatori precari realizza la prima auto che si guida da sola

[...]

Un’auto che si guida da sola, senza bisogno di conducente o telec