La lettera della BCE

La_lettera_della_Bce.jpg

La colpa è tutta della lettera della Bce inviata dal presidente Jean Claude Trichet e da Mario Draghi al governo italiano. Misure mai prese in 150 anni di Storia italiana sono state "decretate" in 48 ore per una missiva di cui ufficialmente non si sa nulla.
Boss(ol)i ha detto "Temo che la lettera sia stata fatta a Roma, temo che ci sia un tentativo di far saltare il governo". Bersani è di parere opposto "Quella lettera l'hanno scritta loro, Lega e Pdl, che hanno governato otto degli ultimi dieci anni compresi gli ultimi tre. Il senso di quella lettera se lo son cercato loro, inutile che vadano a cercar complotti". I giornalisti arrivano sempre prima sulle notizie, anche se poi difficilmente le danno. Il Corriere, che deve essere nell'indirizzo di posta dell'Eurotower, ha spiegato per filo e per segno il contenuto della lettera, dai tagli, alle tasse al mercato del lavoro, con una minaccia finale: "Se l'Italia disattende il merito della lettera, può scordarsi l'aiuto della Bce per i titoli di debito del Tesoro". Di Pietro ha tuonato "Se Bossi ha la lettera della Bce ha il dovere di depositarla in Parlamento e renderla pubblica, altrimenti viola il principio di confidenzialità". Insomma Boss(ol)i ha scritto la lettera, l'ha attribuita a qualcuno "de Roma" e poi l'ha pure nascosta, ma prima l'ha passata a De Bortoli. Diavolo di un padre di avanotto. Boss(ol)i deve avere qualche problema di sdoppiamento della personalità, infatti ha aggiunto in merito alle richieste della lettera scritte per mandare a casa il governo "Noi ci eravamo già mossi prima della Bce". Ha poi passato la parola a Tremorti: "Giulio, parla tu", che ha risposto "Non parlo!"... "sconfitto tornavo a giocar con la mente i suoi tarli e la sera al telefono tu mi chiedevi a Gemonio: "Perché non parli?""
La confidenzialità della lettera è stata difesa da Gianni Letta, non a caso responsabile per il governo dei servizi segreti "La lettera della Bce è strettamente confidenziale e chi la riceve non può diffonderla". Si, ma almeno si può sapere chi l'ha ricevuta questa lettera? Nessuno vuole parlare. Ci sono anche tentativi di giustificare l'omertà. Tremorti, ormai commercialista prestato alla Settimana Enigmistica (con tutto il rispetto per il glorioso settimanale) ha detto "Di prassi, è chi manda la lettera che la diffonde". Frase che fa il paio con "E' l'aratro che traccia il solco, ma è la spada che lo difende". Dove sarà ora questa lettera? La lettera rubata di Poe, cercata ovunque, era sempre rimasta lì, in bella vista, sul caminetto. La lettera della Bce sono anni che fa mostra di sé alla Camera. insieme alla distruzione del tessuto industriale e a un debito pubblico che ha superato i 1.900 miliardi. Sulla busta vi è scritto, grosso e in stampatello: "Italia: istanza di fallimento".
Ora stiamo vendendo l'argenteria, poi bruceremo i mobili di casa. "Di prassi è chi manda la lettera che decide se comprare ancora i nostri titoli di Stato o se farci fallire". Non è così, Tremorti?

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 13 Agosto 2011 alle 14:09 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (747) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Bce, Bersani, Bossi, De Bortoli, Di Pietro, Draghi, Letta, lettera, Tremonti, Trichet

Commenti piu' votati


Io invece della lettera ho una storiella Beppe e cari bloggers, speriamo che sia di vostro gradimento.....Nel feudo di Chu, un vecchio si guadagnava da vivere ammaestrando scimmie.La gente del posto lo chiamava "Ju Gong"(signore delle scimmie). Ogni mattina, il vecchio radunava le scimmie nel suo cortile , e ordinava alla più anziana di condurre le altre sulle montagne per raccogliere frutta da cespugli e alberi.Ogni scimmia doveva consegnare un decimo del raccolto al vecchio, questa era la regola. Quelle che non la rispettavano , venivano frustate senza pietà .Tutte le scimmie pativano grandi sofferenza , ma non osavano ribellarsi.Un giorno, una scimmietta chiese alle compagne :"è stato il vecchio a piantare gli alberi da frutta e i cespugli?".Le altre risposero :" no, sono cresciuti spontaneamente".Allora la scimmietta domandò:" non possiamo raccogliere i frutti senza il permesso del vecchio?".E le altre :" certo che si".La scimmietta proseguì :"allora perchè dobbiamo servirlo ?". Prima che la scimmietta potesse finire la frase , tutte le altre scimmie all'improvviso ebbero un'illuminazione .Quella notte stessa , mentre il vecchio dormiva, le scimmie abbatterono il recinto in cui erano segregate,presero i frutti che il vecchio aveva in magazzino , li portarono nella foresta e non fecero più ritorno .Alla fine , il vecchio morì di fame.Yu Li Zi dice: ci sono uomini nel mondo che governano con l'inganno e non con rettitudine.Non sono forse come il signore delle scimmie?Non si rendono conto della loro confusione mentale. E appena i loro sudditi se ne accorgono , gli inganni non funzionano più"......saluti a tutto il blog .....

IDIDIMARZO 13.08.11 16:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lettera l'hanno scritta veramente TRICHET e DRAGHI, sono convinto.
in questa fase storica in cui la DEMENZA regna sovrana e i popoli, sottomessi, hanno perso il senno, è un FOTTUTO BANCHIERE PESCECANE, cameriere di POTENTATI al cui confronto BERLUSCONI è un amministratore di condominio, a dettare i destini delle nazioni e degli esseri umani che le abitano.
sono loro i veri PDRONI delle vostre vite e, come ora hanno avuto modo di verificare pure i MORTI, anche dei VOSTRI CULI.
vi sembra SANO tutto ciò?
s'è mai vista una cosa del genere nei 10.000 anni di storia dell'uomo moderno??
no, ovviamente.
il fatto è che in quei diecimila anni non c'erano MASS MEDIA...sono apparsi solo negli ultimi 50\60 anni, una frazione di secondo, in pratica. una frazione di secondo che però è stata devastante perchè in così poco tempo i mass media HANNO SCONVOLTO LE COSCIENZE E I SENTIMENTI DEI POPOLI FINO AD ANNICHILIRLI, rimanendo peraltro al servizio di quelle poche, infami DINASTIE che governano veramente il pianeta.
il patriarca di una di queste nefaste dinastie di SQUALI INSAZIABILI disse:

"Datemi il controllo sul denaro di una nazione e non mi preoccuperò di chi ne fa le leggi”
Barone M.A. Rothschild.

il patriarca di un'altra di quelle dinastie di ASSASSINI, DAVID ROCKFELLER, tuttora, a 90 suonati, dirige il più pericoloso circolo segreto del pianeta, il GRUPPO BILDERBERG, che detta l'agenda a tutti i governanti del mondo occidentale. a tale gruppo, recentemente riunitosi (e NON è una coincidenza) sono ospiti fissi SERVI PREZZOLATI come TREMONTI, DRAGHI, PRODI, MARIO MONTI, PROVERA, gli ELKANN etc.. etc..gente che quanto a pericolosità fa apparire i gerarchi nazisti dei principianti.
per no parlare poi della COMMISIIONE TRILATERALE, del FONDO MONETARIO, della BANCA MONDIALE...
sono anni che scrivo queste cose, e sinceramente mi sono un pò rotto il cazzo di essere inascoltato.
vedete un pò che dovete fare, e PER DIO!
SVEGLIATEVI!
VI PRENDERANNO TUTTO, ARIA COMPRESA!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 13.08.11 17:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo nel mondo capitalista del libero mercato o presunto tale c'è una regola chiara e lapalissiana che tra l'altro potrebbe valere anche in altri tipi di economie e che recita: "chi ti paga i debiti è il tuo padrone".
Succede così dappertutto, tranne che ovviamente da noi in ItaGlia. Noi sono anni che regaliamo soldi e proprietà agli amici degli amici in cambio di nulla: le autostrade a Benetton, le frequenze televisive al mafiopiduista, la rete telefonica a Tronchetti, il patrimonio immobiliare ai Moratti, la cassa lavoratori agli Agnelli, i terreni a Ligresti e Caltagirone, le tasse al Vaticano e via andare.
C'è però un piccolo problema ad usare il proprio potere in questo modo per favorire gli amici degli amici, ad esempio: se ti capita di "scudare" i capitali degli evasori, succede anche che l'IVA (13 miliardi) di quei capitali alla UE la devi comunque restituire ...e purtroppo l'Europa mica ragiona alla "scurdammoce 'o passato" come facciamo noi, quelli l'IVA la RIVOGLIONO e chi la dovrà pagare le tasse evase dai mafiosi? Esatto! NOI!
Oltretutto avendo già regalato buona parte delle nostre aziende funzionanti ai sopracitati soggetti, ci rimane solo poca roba oltre ovviamente alla sovranità popolare.

E pensare che con una politica onesta si poteva ancora oggi salvare in extremis quel poco che rimaneva della nostra sovranità, facendo quei tagli MOLTO DRASTICI alla politica e agli sprechi che avrebbero fatto risparmiare circa 200 miliardi/anno e che ci avrebbero consentito di rientrare in 10 anni dal debito senza ulteriori sacrifici, oltretutto incontrando anche il favore di mercati e UE.
E invece anche davanti al baratro niente!

Non possiamo lasciarglielo fare, dopo non avremo più alternative: dovremo riconquistare questo paese e la nostra libertà con la forza e il sangue, oppure accettare di essere SCHIAVI ad vitam.
Per questo io il 10 settembre ci sarò AD OLTRANZA, per chiedere che se ne vadano TUTTI!
Così iniziamo a risparmiare parte di quei 200 mld.

Paolo Cicerone, ( ★★★★★) Commentatore certificato 13.08.11 18:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

SEMBRAVANO TUTTI IN GALERA

In settimana a casa di Bossi, per un attimo, vedendoli dietro al cancello che si chiudeva, ho pensato che finalmente erano tutti in galera. Sogni di mezza estate! La lettera era arrivata e Bossi, rispondendo al cronista che gli chiedeva della lettera della BCE, diceva che la stessa non conteneva niente di particolare e suggeriva a Tremonti di parlarne, davanti a un Calderoli in tenuta estiva...da bermudas. Lo stesso Tremonti, molto defilato e stranamente sorridente, diceva...NO IO NON PARLO. Il cancello si chiudeva e, per la foto di rito - il solito Bossi - alzando il "solito" DITO MEDIO, salutava il popolo italiano. E pensare che la lettera è stata scritta mentre il nano e la sua cricca spiegavano che le agenzie di rating non conoscono i giusti parametri per giudicare la solvibilità di uno Stato e che pertanto l'Italia doveva sentirsi al sicuro. E per finire, visto che la lettera è stata inviata "anche" da mario Draghi sembra alquanto improbabile che in Italia nessuno fosse a conoscenza di quanto stava per accadere.

A quanto pare gli unici fessi che non conoscono la lettera siamo noi.

Saluti


Beppe, una segnalazione URGENTE! Hai presente Gaetano Ferrieri, il tizio che è in sciopero della fame da più di due mesi davanti a Montecitorio? Ebbene, adesso la questura ha deciso ARBITRARIAMENTE di cacciarlo e gli ha intimato di SMONTARE IL GAZEBO E AN...DARSENE. Stanno allontanando tutti i ragazzi del presidio con lo scopo di lasciarlo solo, di ISOLARLO, per fargli Dio solo sa che cosa. Ecco il suo post sulla pagina Facebook del Presidio: "URGENTEEEEE News n°1 da Gaetano Ferrieri. Per chi non lo sapesse è il tizio che DA PIU' DI DUE MESI E' IN SCIOPERO DELLA FAME DAVANTI A MONTECITORIO SENZA CHE NESSUNO NE ABBIA PARLATO! ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE LA QUESTURA DI ROMA PER ORDINE DEL MINISTERO DELL'INTERNO VUOLE CHE IO SMONTI IL GAZEBO E CHE ME NE VADA VI CHIEDO DI INTERPELLARE IMMEDIATAMENTE IL TRIBUNALE DEI DIRITTI DELL'UOMO PER TUTELARE UN MIO DIRITTO DI PROTESTA CIVILE DEMOCRATICA" E poi: "Gaetano Ferrieri VI CHIEDO DI INTERPELLARE IL TRIBUNALE DEI DIRITTI UMANI,POICHE' SI VIOLA LA COSTITUZIONE ITALIANA ART.17- 21 CHE PERMETTE AI SINGOLI CITTADINI DI MANIFESTARE PACIFICAMENTE E DEMOCRATICAMENTE,E' ORA DI CAMBIARE STA A VOI IO RESISTO FINO ALLA MORTE PER UN'ITALIA LIBERA CON ONORE." E ancora: "ho sentito ora gaetano, passano continuamente , mandano via la gente, vogliono che gaetano rimanga da solo giorno e notte, sapete cosa significa questo?" Visto che sei un personaggio di un certo peso, ti prego di DIRE O FARE QUALCOSA PER PORTARE LUCE SU QUESTA ORRIBILE INGIUSTIZIA!!! Grazie a nome del Presidio e dell' Italia.Visualizza altro
Di: Gianni Cavaliere
QUANTO SCRITTO PERSONALMENTE CONDIVIDO IL TUTTO.
QUINDI CARO BEPPE DATTI UNA MOSSA NON E' PIU' IL TEMPO DELLO SPETTACOLO E DELLE BARZALLETTE.
IN FEDE PENNA SILVANO EMAIL PENNASILVANO@LIBERO.IT
attendo risposta se meritiamo attenzione

SILVANO PENNA 14.08.11 00:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le grandi nazioni hanno seguito l’identico percorso.
Dalla schiavitù alla libertà, dalla libertà all’abbondanza, dall’abbondanza alla compiacenza, dalla compiacenza all’apatia.
Dall’apatia indietro alla schiavitù.
Per essere un eccezione alla storia, dobbiamo spezzare il ciclo, perché chi non ricorda il passato……..è condannato a ripeterlo!.

E secondo voi la plebaglia ITALIANA dovrebbe essere il motore del cambiamento?

Ah ah ah ah……ma se sono tutti in ferie……..popolo di pecore!!!!!!

Martin Eg (Verona) 13.08.11 20:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tg24 > mondo

Islanda, consegnata la bozza di Costituzione “partecipativa”

Venticinque Costituenti hanno consegnato al presidente della Camera la nuova legge fondamentale scritta collaborativamente sul web. Libertà di espressione, trasparenza amministrativa e tutela dell’ambiente le modifiche più richieste dai wiki-cittadini

!!!L'UNIONE FA LA FORZA!!!

...non dimentichiamolo MAI!!!

Beppe, Gaetano e TUTTI Noi...UNITI!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 13.08.11 20:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in ITAGLIA NON CAMBIERA' MAI NIENTE...

Mi dispiace dirlo ,ma' da quello che vedo in giro agli ItaGliani NON GLI FREGA un CAZZO di NIENTE..

sanno solo LAGNARSI e basta...

qui da NOI e non siamo a MONTECARLO, sembra che non sia SUCCESSO NIENTE..

mare,cena,coca,disco,alcool,auto,moto e VAIIIIIII

a questo punto,sembra strano ripensare ai TEMPI di TANGENTOPOLI..

se CRAXI fosse rimasta in ItaGlia, sarebbe PRESIDENTE della REPUBBLICA ITAGLIANA..


ps.

gli ItaGliani hanno ancora la PANCIA TROPPO PIENA e sono la MAGGIORANZA..

i NOSTRI DIPENDENTI sono PROTETTI dalla FORZE ARMATE e possono fare quel che cazzo gli pare..

ed il GIOCO è FATTO.


DUE o TRE le possibili soluzioni..

vincere le ELEZIONI POLITICHE e GOVERNARE, cosa improbabile..

fare la RIVOLUZIONE PACI-FICA,improbabilississima..

per gli Itagliani è piu' importante la FICA della RIVOLUZIONE....

la terza soluzione la lascio a VOI..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 13.08.11 20:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

La mano sul cuore che gli sanguina povero piccolo! Sanguina a lui il cuore non agli italiani a cui è stato strappato non solo il cuore ma anche gli occhi. Si vergognano di ammettere di essere gli artefici della nuova mannaia per depredare chi, con il suo lavoro, li mantiene e si inventano la favola che è l'Europa a chiedere di completare la decapitazione della classe lavoratrice. Questi craniolesi non si rendono conto di camminare sul filo del rasoio, non hanno capito che la rabbia è salita al punto che basta una scintilla per provocare l'esplosione che travolgerà tutti buoni e cattivi. Non hanno capito che la piena sta per rompere gli argini e continuano a versare acqua nel fiume piuttosto che rafforzare la struttura che lo contiene. No! Non possiamo essere certi che la popolazione sia per davvero quella massa di pecoroni sempre proni a obbedire, gli uomini sono imprevedibili come tutti gli animali e la storia ne fa testo. Verrà il momento in cui lacrime e sangue le verserà chi le ha fatte versare. Da veri idioti non hanno capito che è il lavoro la vera ricchezza di una Nazione e distruggendolo distruggono anche se stessi. Continuate signori della casta, continuate a sputare nel piatto dove mangiate. State eseguendo alla lettera quel contadino che voleva insegnare all'asino a vivere senza mangiare e quando credeva di esserci riuscito, l'asino morì e il povero stronzo, che per non sciupare pochi soldi di biada, fu costretto lui a prendere il posto dell'asino per far girare la ruota!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 13.08.11 18:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Hanno buttato giù il muro di berlino

perche non buttare giù il muro della sede della lega lombarda per la liberazione della padania


a via bellerio??

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.08.11 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho dei sogni...

Conservo la mia passione ma non ne risparmio in

tutto quello che faccio,porto avanti e in cui

credo...

La passione per le cose in cui si crede é

importantissima,senza quella non abbiamo

chanche...

La mia forza di volontá cresce di pari passo al

mio livello di indignazione...

Questo mi porta,nonostante qualche periodo in cui

ci si puó sentire stanchi,a non fermarmi di

fronte a nulla...

Finche non vedró realizzarsi almeno ľinizio di

qualcosa che insieme possiamo e dobbiamo fare...

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 13.08.11 18:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera della BCE? Per chiederla basta una mail!
Posted on 13 August 2011 by adambra

Share5

http://www.ecb.int/shared/img/logo_new/print/ecblogo-new_EN_4c.jpg

In questi giorni di manovra bis si parla tanto della famosa lettera della Banca Centrale Europea che ha chiesto misure di austerità al Governo in cambio dell’acquisto dei titoli italiani.

Il nostro Governo la tiene nel cassetto e non l’ha fatta vedere neanche al Parlamento (che dovrebbe essere il centro del potere decisionale in una democrazia parlamentare) e l’opposizione protesta.

Molti si sono quindi chiesti quali fossero i motivi che hanno spinto il Governo a tenere segreta la lettera e se tra le misure richieste dalla BCE vi fosse anche una richiesta di tagli nei confronti dei cosiddetti “costi della poltiica” come ad esempio gli stipendi dei parlamentari meglio pagati d’Europa : 15,000 Euro al mese e/o l’eliminazione dei vitalizi per i parlamentari per cui bastano cinque anni da parlamentare per una pensione d’oro a vita o ancora al “rimborso elettorale” (nonostante il referendum che l’aveva abolito) che conta negli anni per centinaia di milioni di euro.

Per saperlo a chi chiedere se non proprio alla BCE? Chi volesse visionare la famosa lettera inviata al Governo ad inizio del mese dalla BCE (vale anche per Bersani, Di Pietro & co) può infatti farne richiesta, come previsto dalla decisione 2004/3 della BCE riguardante l’accesso agli atti, alla Divisione Segretariato della BCE inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica ecb.secretariat@ecb.europa.eu

Più semplice di così!

http://www.andreadambra.eu/2011/08/13/la-lettera-della-bce-per-chiederla-basta-una-mail/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.08.11 21:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

MOBILITAZIONE STRAORDINARIA
FINO ALLO SCIOPERO GENERALE
PER CAMBIARE LA MANOVRA E UNA DIVERSA
USCITA DALLA CRISI

Dichiarazione di Maurizio Landini
segretario generale FIOM-Cgil

www.fiomcgil.it


Lo chiamarono (libera traduzione mia) “Programma di salvaguardia degli assetti tossici”. E, in effetti fu proprio un programma per salvare quegli assetti.

Li comprarono perchè non si scoprisse che erano velenosi. Valevano zero, ma vennero acquistati in denaro sonante. Salvarono i truffatori. Il pubblico fu indotto a pensare che questo servisse a qualche scopo. L’unico scopo era di finanziare i truffatori. Che sono gli stessi che ora esigono di essere nuovamente pagati per i crediti illegali (tossici appunto) che erogarono. Solo che la cifra fu venti volte più grande.

Dove sono andati e a chi, e quanto? Adesso sappiamo tutto. C’è l’elenco, eccolo:

Citigroup: $2.5 trillion ($2,500,000,000,000)

Morgan Stanley: $2.04 trillion ($2,040,000,000,000)

Merrill Lynch: $1.949 trillion ($1,949,000,000,000)

Bank of America: $1.344 trillion ($1,344,000,000,000)

Barclays PLC (United Kingdom): $868 billion ($868,000,000,000)

Bear Sterns: $853 billion ($853,000,000,000)

Goldman Sachs: $814 billion ($814,000,000,000)

Royal Bank of Scotland (UK): $541 billion ($541,000,000,000)

JP Morgan Chase: $391 billion ($391,000,000,000)

Deutsche Bank (Germany): $354 billion ($354,000,000,000)

UBS (Switzerland): $287 billion ($287,000,000,000)

Credit Suisse (Switzerland): $262 billion ($262,000,000,000)

Lehman Brothers: $183 billion ($183,000,000,000)

Bank of Scotland (United Kingdom): $181 billion ($181,000,000,000)

BNP Paribas (France): $175 billion ($175,000,000,000)

E molte altre banche minori che qui non staremo a citare. Chi volesse sapere i dettagli può andarseli a vedere qui, qui, qui e ancora qui.

ippolita ., genova Commentatore certificato 13.08.11 21:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono interessanti le cifre...


Quanto hanno dichiarato (IRPEF 2008)
gli autonomi in migliaia di Euro
Media Italia 2008

( da Il Fatto quotidiano di oggi)

Notai 327,0
Farmacisti 112,4
Dirigenti azienda 105,5
Medici ch. 63,3
Commercialisti 50.8
Dentisti 46,2
Avvocati 46,7
Tabaccai 44,3
Consul. fin. e amm. 44,2
Ingegneri 42,2
P. Industriali 39,4
Designer 37,2
Gestori Pompe Fun. 32,8
Interm. Assicuraz. 33,0
Consul. informatici 31,7
Architetti 29,5
Geologi 28,6
Geometri 27,1
Agronomi 25,5
Periti Agrari 26,3
Giornalai 18.0
Frutta e verd. Ingross 16,6
Concess. Auto 17,7
Psicologi 20,2
Benzinai 14,0
Bar, caffè, gelati 16,3
Gioiellieri e orologiai 14,3
Ristoratori 14,5
Veterinari 16,8
Macellai 16,0
Taxi 14,5
Parrucchieri e barb. 11,8

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 14.08.11 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao donato, bentornato tra noi!

liliana g., roma Commentatore certificato 13.08.11 19:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uomini che non ci sono più: Sandro Pertini

I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo.
Il fascismo non può essere considerato una fede politica... il fascismo è l'antitesi di tutte le fedi politiche.
Nessuno può negare che la P2 sia un'associazione a delinquere. L‘Italia è in mano a una associazione a delinquere.
Non vi può essere vera libertà senza la giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà. Ecco, se mi offrissero la realizzazione della riforma più radicale di carattere sociale, ma privandomi della libertà, io la rifiuterei, non la potrei accettare.
Ma la libertà senza giustizia sociale può essere anche una conquista vana.
Si può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha un lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero.
Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l'appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l'onestà e il coraggio. L'onestà... l'onestà... l'onestà E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c'è qualche scandalo. Se c'è qualcuno che dà scandalo; se c'è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!

Questi erano uomini!
Questi uomini sono morti.E non sono più ritornati.Questi uomini avevano mentre chiara, coscienza pulita e cuore coraggioso
Questi valori si rivedranno tra la gente comune, tra chi combatte per i valori più alti,dubitiamo che si rivedano nei partiti di regime.E' così che i partiti hanno decretato la propria morte
Morte avvenuta tra arroganza e vigliaccheria,che ha visto la fine di ogni speranza dall'alto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 14.08.11 09:18| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco in esclusiva la lettera della Bce inviata al Governo italiano e che nessuno fino a questo momento è riuscito a leggere e vedere !!!!!

http://youtu.be/SzrEfkjdzgw

Mi raccomando Passateparola !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 13.08.11 17:25| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

facciamo una colletta noi del blog, ci compriamo un isola ...qualcuno coltiva qualcuno alleva gli animali qualcuno costruisce le capanne ...non cè + bisogno di banche stipendi macchine lussi tasse cazzi e controcazzi...vada a fanculo l'italia , vada a fanculo l'europa e il mondo intero!..Di giorno lavoriamo quanto basta per sopravvivere, la sera cuciniamo cantiamo balliamo discutiamo facciamo anche delle grandi orge alla faccia di tutti i baciapile E CERCHIAMO DI CAPIRE COSA CAZZO CI SIAMO VENUTI A FARE SU QUESTO PIANETA !io A QUASI 30 ANNI non l'ho ancora capito ma di sicuro l'idea di passare 45 anni in fabbrica andare al centro commerciale guardare la partita e in generale comportarsi come un perfetto schiavo idiota non è proprio il sogno della mia vita :P UN SALUTO BYEBYE :D

ALEZ A. Commentatore certificato 13.08.11 14:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, 13/08/2011, il Comandante Fidel Castro compie 85 anni.
Auguri a chi ha guidato una straordinaria Rivoluzione per oltre 50 anni, Auguri a chi, nella sua lunga vita, non ha mai voltato la faccia ai suoi alleati e non ha mai fatto un passo indietro davanti ai suoi nemici, Auguri a chi, con la sua straordinaria storia, con le sue acute riflessioni, oggi rappresenta il faro mondiale del Marxismo Leninismo.
FELICIDADES COMANDANTE !!!
A SUS ORDENES, SIEMPRE !!!

“Nos acompaña la convicción mas profunda de que las ideas pueden mas que las armas por sofisticadas y poderosas que estas sean.” (Fidel)

Video di Italia Cuba CampiFlegrei Napoli:

http://www.facebook.com/video/video.php?v=2090051663063&comments

VIDEO...'O FRIDD' 'NGUOLL'!

Hasta la Victoria Siempre!

anthony c. Commentatore certificato 13.08.11 15:23| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori