La manovra economica dei cittadini

Stelle.jpg

I sacrifici li devono fare i cittadini. I sacrifici li decidono i parlamentari. I parlamentari non fanno sacrifici. E' il teatro dell'assurdo. Forse abbiamo perso il senso della realtà. I media usano la tecnica della confusione e ci becchiamo come i polli di Renzo prima che gli sia tirato il collo. Proviamo a ridefinire le regole. I sacrifici li devono fare tutti. I sacrifici li decidono e votano i cittadini. I parlamentari fanno i sacrifici. Così va meglio.
Nel minipost "La manovra economica" ho proposto:
- Taglio delle spese militari e rientro delle missioni di guerra in Libia e in Afghanistan
- Abolizione di tutte le pensioni parlamentari in assenza di un periodo di contribuzione pari a quello di tutti gli altri cittadini
- Abolizione immediata dei finanziamenti pubblici ai partiti a partire dal prossimo settembre
- Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali con effetto retroattivo al primo gennaio 2011
- Contribuzione del 60% dei capitali regolarizzati con lo Scudo Fiscale
- Statalizzazione di tutte le concessioni in mano ai privati
- Abolizione immediata di tutte le province. Riduzione del 50% del numero dei parlamentari
- Abolizione delle doppie e triple pensioni
- Tetto massimo per ogni pensione di 3.000 euro al mese
- Cancellazione delle Grandi Opere Inutili (Tav Val di Susa 22 miliardi, Ponte Messina 4, Gronda Genova 6, ecc.)
- Eliminazione delle Authority e degli stipendi dei trombati dalla politica lì collocati.

Ho ricevuto più di 500 contributi. Non posso, per ragioni di spazio, elencarli tutti, ne riporto solo alcuni. In assoluto la misura più gettonata è l'introduzione dell'ICI per gli immobili del Vaticano, molti propongono l'uscita dall'Euro o il default immediato. Ecco un breve sommario:
- Abolizione finanziamenti pubblici alle scuole private
- Abolizione finanziamenti ospedali privati
- Detrazione di tutte le spese documentabili per fare emergere l'evasione stimata in 130 miliardi
- Aumento tassazione case e uffici sfitti per calmierare il mercato degli affitti e ridurre la speculazione edilizia e il riciclaggio dei soldi delle mafie
- Recupero dei 98 miliardi di euro evasi dalle società di slot machines
- Eliminare ogni buonuscita per incarichi pubblici (esempio per i consiglieri regionali)
- Dimezzare i parlamentari o in alternativa chiudere il Senato
- Tassazione della prostituzione
- Cancellazione di tutte le auto blu
- Eliminazione delle pensioni multiple
- Favorire il lavoro a distanza
- Obbligo di pareggio di bilancio per ogni ente pubblico
- Abolizione fondi pubblici a attività venatorie o di carattere privato.
Vi invito a proseguire con altri suggerimenti. Le misure proposte saranno votate con un sondaggio sul blog. Per ognuna saranno definiti i potenziali risparmi. Un documento riassuntivo sarà disponibile in Rete e inviato per conoscenza ai parlamentari per chiederne la messa in discussione nella immancabile manovra economica d'autunno. Lo ignoreranno, ma ancora per poco. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

Postato il 19 Agosto 2011 alle 14:46 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1916) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: crisi, manovra economica, tasse, tecnica della confusione

Commenti piu' votati


-Abolizione dei finanziamenti pubblici alle RADIO!
(Radio Padania ad esempio prende circa 500'000€ l'anno!)

-Confisca dei beni per chi ha truffato lo Stato e i Cittadini (bond argentini,Cirio,Parmalat,ecc.)

-Confisca dei beni per chi commette reati contro l'ambiente (incendi,abusi,inquinamento da sversamenti di idrocarburi,sostanze tossiche,rifiuti,ecc.; penso ad aziende dei petrolieri soprattutto e ecomafie)

-Abolizione di tutti i benefits dei politici e riduzione del loro stipendio a 1500€ al mese

-Introduzione di una penale salata per ogni giorno di assenteismo non validamente giustificato dei nostri dipendenti politici(dal Parlamento,alle Regioni,ai Comuni,ecc.)

-Confisca dei beni (e dei capitali medesimi)per gli evasori fiscali e per chi porta illegalmente capitali all'estero (ALTRO CHE TASSAZIONE AL 60% SUI CAPITALI RIENTRATI!E' ILLEGALE EVADERE! Evadi=ti sequestro capitale,beni e in più paghi super multe,penali e vai in galera)

-Integrazione del carcere per i condannati con lavori forzati per opere pubbliche (a costo zero,il che ripagherebbe la spesa dello Stato che se nò dovrebbe mantenerli "a gratis" in carcere)

-Tassazione al 50% (o scegliete voi la percentuale) dell'energia elettrica prodotta da fonti inquinanti (carbone,petrolio,rifiuti,ecc.)

-Confisca dei beni o comunque sanzioni pecuniaria (oltre che penale) per tutti gli amministratori pubblici che creano dissesti di bilanci pubblici

-Recupero totale dell'evasione fiscale e leggi anticorruzione
Una buona bozza è stata elaborata dal Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/11/per-fermaretutti-questi-%E2%80%9Cfurbetti%E2%80%9D/59313/



Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.11 16:00| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 76)
 |
Rispondi al commento
Discussione

170 cm, statura minima per entrare in Parlamento.
I nani sono cattivi perché hanno il cuore troppo vicino al buco del culo.

Carlo Carletti Commentatore certificato 19.08.11 16:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 68)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I sacrifici li devono fare i cittadini. I sacrifici li decidono i parlamentari. I parlamentari non fanno sacrifici. I cittadini sacrificano i parlamentari.

Carlo d., VICENZA Commentatore certificato 19.08.11 15:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 61)
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Via i finanziamenti pubblici alle scuole private cattolico.

- Abolizione del concordato Stato/Chiesa – Patti Lateranensi - (rimasuglio fascista).

- Stipendi insegnanti di religione a totale carico della chiesa romana.

silvanetta* . Commentatore certificato 19.08.11 17:38| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 56)
 |
Rispondi al commento
Discussione

supermulta a tutte le multinazionali farmaceutiche
che hanno venduto e vendono in Italia
con ricariche sui prodotti superiori
alla media europea
.

cimbro mancino Commentatore certificato 19.08.11 15:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 55)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco alcune proposte da parte mia e di luca che non puo postare visto che ancora lo staff non ha risposto alla richiesta di cambio mail.
1. effettuare le operazioni di riciclo rifiuti (come quelle effettuate nel centro riciclo di vedelago) all'interno delle carceri, in questo modo si rendono produttive le carceri con grande risparmi di denaro e benefici per l'ambiente.

2. concedere a titolo gratuito (o con pagamento di piccolo canone) l'uso di terreni demaniali SOLO per agricoltura a giovani che vogliano intraprendere questa attività.

3. incentivare a livello statale la filiera corta, in modo da aiutare il settore agricolo e i cittadini allo stesso tempo.

4. liberalizzare coltivazione, vendita e uso di marjuana (si svuoterebbero un po' le carceri, si risparmierebbero soldi derivanti da processi e indagini su chi coltiva 3 piantine, si incasserebbero i soldi derivanti dalla vendita legale, similmente ad alcool e sigarette)
5. eliminazione di un canale di tv pubblica (2 sono piu che sufficienti) e obbligo per i restanti due di trasmettere SOLO programmi di informazione e cultura. Basta gossip o reality pagati dai contribuenti sulla tv pubblica.

6. introduzione della possibilità di rivalersi economicamente su funzionari pubblici che non abbiano fatto bene il loro dovere

7. introdurre la possibilità su tutto il territorio nazionale per i privati cittadini di VENDERE i rifiuti differenziati per il riciclaggio (viene già fatto in alcuni comuni, esempio il mio: http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/411806/ )

carmen annalisa sacilotto (carmen annalisa sacilotto), treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.11 15:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 47)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMBIAMO IL SISTEMA FISCALE: RENDIAMO TUTTO DETRAIBILE
Se si facesse una cosa come negli stati uniti, rendendo qualsiasi spesa/acquisto detraibile otterremmo tre cose:
1)Non c' è più interesse comune (connivenza) tra chi vende e chi compre nel non emettere fatture o scontrini
2)Stimoliamo la crescita
3)Automaticamente aiutiamo le famiglie numerose che sicuramente spendendo di più, avranno più da detrarre
Vannigio

vannigio 19.08.11 16:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 43)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo anch'io, in primis:

far pagare l'Ici al VATICANOOOOOOOOOOO!!!

a Roma il clero, preti, suore ecc.
hanno I MEGLIO PALAZZI!!!!

TROPPI VANTAGGI, TROPPI VANTAGGI!!!!!
(i principali sono stati già elencati qui)

li pagassero quelli che si battono il petto
in chiesa la domenica!!!

voglio vivere in uno stato LAICO!!!


http://www.opinione.it/articolo.php?arg=1&art=103446


scoprire le attività e i soldi in nero:

Aumentare la detrazione degli inquilini in affitto al 40% di quanto dichiarato nel contratto di locazione.

Aumentare la detrazione per le spese di intermediazione immobiliare, non è possibile che si paghi all'agenzia il 3% del valore dell'immobile e si possano detrarre solo 1200 euro, quando in media si versa ad un'agenzia almeno €. 6000

Impiegare le persone che vengono messe in cassa integrazione in servizi utili alla comunità.

Impiegare i carcerati in servizi di pubblica utilità....(pulizia strade, boschi etc...)

umberto 19.08.11 15:04| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra di non aver visto questa:

-OBBLIGO per TUTTE le aziende di pagare il lavoratore PRECARIO (tempo determinato, interinale, part-time, etc.) il 30% in più rispetto allo stipendio minimo previsto da contratto.

Mario Amabile Commentatore certificato 19.08.11 19:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento

Eliminare due costose anomalie tutte italiane:
1. assorbire carabinieri nella Polizia di Stato con razionalizzazione dei quadri e vendita beni immobiliari,
2. assorbimento delle Guardia di Finanza e delle funzioni di riscossione di Equitalia nell'Agenzia delle Entrate,
3. Eliminazione di tutte le duplicazioni nelle forze dell'ordine e nei servizi segreti.
Con le misure di cui sopra si potrebbe riallocare personale alle Guardie Carcerarie che sono in sofferenza.

Maurizio Innamorati 19.08.11 15:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Espulsione di deputati e senatori che nell'anno precedente abbiano avuto una percentuale di assenza superiore al 20% ( così tagliamo il superfluo!!!)

Alessandra Musumeci 19.08.11 16:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

8) Eliminazione delle agenzie per il lavoro e istituzione, 1 per ogni comune, i vecchi uffici di collocamento (usufruendo degli eventuali licenziati degli uffici delle provincie chiusi)

9) Contratti stipulabili solo indeterminati (o a lungo termine minimo 3 anni) con periodi di prova max per 4 settimane.

10) Stipendio minimo di base 1200€ netti al mese.

11) Introduzione della possibilità di licenziare SOLO per gravi e comprovate mancanze lavorative ( onde evitare che uno si fa un mese di prova spaccandosi la schiena e poi "se lo gratta").

12) Master obbligatori GRATUITI per diplomati/laureati per i disoccupati.

subzero 19.08.11 16:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

morfeo ha invocato una " prova di coesione" della casta CONTRO il popolo...............se il popolo non reagirà con una "prova di coesione" contro gli eletti divenuti "autonomi" sarà la nostra fine !!!!!!......ci hanno sempre diviso proprio per questo scopo com differenti trattamenti e privilegi !!!!...forse manca davvero poco....forse........

tina ghigliot 19.08.11 15:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Si, ma partiamo con il nostro bel gruzzolo che ritorna all'ovile.....Class Action a tutti quei governanti, Partiti, Caste a contributo pubblico che ci hanno reso il Paese zimbello del mondo.Chiediamo il danno materiale, morale, civico perchè ci riteniamo veramente danneggiati noi , i nostri figli, i nostri genitori, i nostri concittadini, la nostra Terra , l'aria che respiriamo ed il cibo che mangiamo.Facciamo un'azione legale a chi ci ha dissanguato e ci avvelena nel corpo e nella mente.Giunge il momento prima o poi che questa Casta si assuma le proprie responsabilità ....Non è previsto in Italia questo tipo di Class Action ? Fa nulla , la proponiamo formando un'assemblea Costituente e chiediamo loro i danni il 10 settembre insieme al ritrovamento delle firme del V-day "Parlamento Pulito".Uniamoci, liberiamoci, il popolo siamo noi, lo Stato siamo noi, la democrazia diretta è possibile , dove c'è una volontà c'è una via , tocca a noi , non c'è più nessuno dietro noi cittadini liberi, forza.....Mandiamoli a casa ....ma senza l'argenteria !!!!!

IDIDIMARZO 19.08.11 15:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1- SOFTWARE OPENSOURCE PER TUTTI GLI ENTI PUBBLICI E SOCIETA' PARTECIPATE
2- obbligo di pagamento elettronico (con carte di credito o bancomat) per tutte quelle professioni dove statisticamente esiste una maggior evasione fiscale
3- istituzione delle "ronde fiscali". Molto simile allo scempio delle "ronde padane" solo che i cittadini invece di rompere le scatole alle forze dell'ordine collaborano volontariamente indicando semplicemente le attività commerciali o imprese che non hanno fatto la ricevuta o fattura. I volontari verranno adeguatamente formati con corsi sui metodi di evasione più adottati.

A mio parere personale l'ICI sugli immobili della chiesa mi sembra una grossa cavolata.

La chiesa è di tutti, fedeli e non. Comunque, tassare i luoghi di culto in generale mi sembra una cavolata.
Sono d'accordo invece sul tassare gli edifici della chiesa dove l'attività principale è di tipo commerciale e non di culto.

giorgio c. Commentatore certificato 19.08.11 16:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

8 - tassazione di 1€ su ogni bottiglia d'acqua o bibita IN PLASTICA che sia da 0,5 l e di 2€ sulle bottiglie da 1 litro in su

Alessandro I. Commentatore certificato 19.08.11 15:29| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente Beppe!!! Ora si che si comincia a ragionare, il più bel post PROPOSITIVO che abbia mai letto.
Oltre al mio commento di ieri sul minipost (riforma dell'Iva e raccolta differenziata) aggiungerei:
Riforma carceraria:
la maggior parte dei detenuti (forse il 90%) sono individui non pericolosi e come tali possono essere impiegati per lavori socialmente utili come pulizia delle città (es. pulizia dei muri imbrattati, ripristino ambientale, o progetti di recupero di edifici abbandonati) in questo modo invece di pagare noi per tenerli in carcere sono loro che si "riscattano" rendendo un servizio alla società.
Introduzione del reato di "incompetenza". Chi nel ricoprire funzioni pubbliche (parlamentari, regionali e comunali escludendo deliberatamente le province perché le do ormai per abolite) arreca un grosso danno alla comunità è punito con la confisca dei beni e l'assegnazione ai servizi di pubblica utilità di cui sopra per il tempo proporzionale al danno arrecato).
Introduzione del limite di età nel ricoprire incarichi di responsabilità. Così come esiste la maggiore età (18 anni) in cui si diventa "maturi" bisogna introdurre il cosiddetto "limite di maturità" fissato per esempio a 60/65 anni. Dopo tale età nessuno può più ricoprire funzioni di qualsivoglia tipo. Basta con gli ultrasettantenni e ottantenni che decidono il futuro, il futuro se lo devono costruire i giovani.
Saluti

Luciano O., Quartu Sant'Elena Commentatore certificato 19.08.11 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

P E R F E T T O BEPPE!! Questo è un vero programma che un governo dovrebbe adottare, ma loro non lo faranno mai... lo FAREMO NOI !!!!

Fabrizio G. 19.08.11 15:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanotte, il caldo esagerato forse.
Non riuscivo a dormire. Internet no basta,
troppe notizie.
Spento il PC accendo la TV, un altro mondo.
Nonostante lo zapping a velocità della luce mi
sono reso conto che non c'era praticamente nulla
che mi potesse proiettare nella realtà mondiale
attuale.
Anche le pochissime notizie che fugacemente
indicavano qualche conflitto in qua e in la o
qualche terremoto in qua e in la, qualche
incendio, qualche omicio, stupro, violenza varia
venivano trattate nello stesso identico modo con
il quale un minuto prima si parlava di calcio
o di rassegne varie che in questo periodo non
mancano.
La morte e la vita, il bene e il male hanno
ormai la stessa faccia e lo stesso tono di voce.
Non mi meraviglio affatto se le persone alzano
le spalle davanti a tutto quello che succede,
perchè nel silenzio ci hanno "addestrati" al
menefreghismo, e così diventa facile estraniarsi
dalla realtà.
Ricordo i tempi della TV dei ragazzi, ricordo
carosello e le pubblicità meno ingannevoli di
quelle odierne. Duravano un sacco, erano dei
veri e propri cortometraggi. Ricordo quando
un ragazzino "Alfredo Rampi" (Alfredino) cadde
in un pozzo artesiano nella periferia di Roma
e di come tutto il paese riusciva a rimanere in
ANSIA per giorni, fino purtroppo alla notizia
della sua morte.
Come e perchè è cambiata la TV in pochi anni?
Proprio per quello che ho scritto. La politica
si rese conto che quella scatola luminosa era
diventata talmente potente da tenere incollati
milioni di persone come sotto ipnosi. Se ne
impossessarono e la utilizzarono per "drogarci"
tutti, tutti quanti.
Difficilissimo disintossicarsi, anche chi ci è
riuscito rischia ogni giorno la ricaduta.
In un ipotetico sondaggio delle cose da fare
per liberasi dai regimi dittatoriali, sarebbe
buona cosa riportare la TV ad essere pubblica
e non "abusivamente privatizzata".
Rivorrei Paolo Poli a raccontare favole per
bambini, perchè quelle che ci raccontano questi
"orchi cattivi" non sono a lieto fine.

Moreno Corelli Commentatore certificato 19.08.11 16:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Propongo di DIMEZZARE I PARLAMENTARI ma non numericamente,....fisicamente.."tagliarli a metà"
cosa ne pensate?

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 19.08.11 21:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eliminazione del Lavoro in nero con la possibilita' di detrazione di qualsiasi spesa senza limiti d'importo o genere permettendo una tassazione solo sul reddito effettivo.

Ercolani Marco 19.08.11 15:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com gia' detto da un Professore della Sorbona:
legalizzazione delle droghe leggere con vendita da perte dello Stato e controllo quantita' THC.
In Francia frutterebbero 1.000 milioni di Euro con la vendita a 5,5 Euro/grammo e 300 risparmiando sulle spese delle Forze di Polzia investigativa e spese penitenziare.
Meditate gente!

pierluigi melidoro, bangkok Commentatore certificato 19.08.11 20:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così si fa in democrazia. Chi partecipa decide. Bravi.

Luca Farina 19.08.11 16:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

PARADISO FISCALE

- rientro immediato e forzato di tutti i capitali - non scudati - portati all'estero pena il carcere a vita;

- Sequestro dei beni mobili e immobili a tutti i furbetti che hanno aderito allo scudo fiscale pagando allo Stato un 5% che suona come una presa per il culo, per noi - comuni contribuenti - che le tasse le paghiamo alla fonte.

Paolo Rivera Commentatore certificato 19.08.11 22:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Software libero obbligatorio in TUTTI gli uffici pubblici => RISPARMIO INCALCOLABILE.

Vito 19.08.11 22:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

PROPOSTE:

- RITORNO ALLA SOVRANITA' MONETARIA

- LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE ISTITUTP PUBBLICO (attualmente è una spa di privati come la BCE e la FED

- SOSTITUZIONE DELL'ASSURDO PARAMETRO PIL CON LA FELICITA' INTERNA LORDA O QUALCOSA DEL GENERE

CIAO

maria sapio 19.08.11 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Abolizione del calcio professionistico,
solo dilentantistico,
tetto stipendio a 1000 euro al mese.



Appena ho ascoltato al TG il card. bagnasco del caxxo che esortava tutti al pagamento delle tasse, ho bestemmiato la madonna a squarciagola, tanto che mia moglie pensava che mi fossi scottato mentre cucinavo.
Quando le ho detto il motivo, ha cominciato a bestemmiare pure lei, tanto da doverla indurre a calmarsi.
Il 10 settembre dovremmo andare pure in p.za s.pietro, non vi pare?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.11 21:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMEDIATA E INDISPENSABILE NAZIONALIZZAZIONE DI TUTTE LE BANCHE, A PARTIRE DALLA BANCA D'ITALIA SPA. SI PUO' FARE SEMPLICEMENTE OFFRENDO UN TASSO PIU' VANTAGGIOSO PER MUTUI E INVESTIMENTI. I SOLDI ENTREREBBERO DIRETTAMENTE NEL BILANCIO STATALE E SI RISOLVEREBBERO MOLTI PROBLEMI (VEDI BRASILE)!!

Matteo Loreggian 19.08.11 20:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

SPESA SANITARIA e CONSULENZE DELLE REGIONI sono i due MAGGIORI capitoli di spesa che la Corte dei Conti ha evidenziato in Italia.

Se i consiglieri regionali che sono già pagati (in veneto) una media di 8.000-11.000 di euro a testa, non sanno fare il proprio dovere o non hanno le competenze per farlo che se ne vadano, che bisoggno hanno delle consulenze?

1. Le consulenze (2 miliardi di euro) dovrebbero essere abolite.

Sanità: avrete sentito che il prezzo di riferimento di alcuni dispositivi è stato calcolato come media dei prezzi a livello nazionale. Non come prezzo minimo di base d'asta. Questo favorirebbe le aziende farmaceutiche...

2. costi minimi per ogni prodotto sia medicale, tecnologico, informatico per la sanità.


tarcisio bonotto 19.08.11 20:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

---> Eliminazione TOTALE delle consulenze esterne per stato ed enti locali!
Qui in Umbria si sono ciucciati fior di miliardi con gli "studi di fattibilità" assegnati agli "amicidegliamici"..

leonardo di giacomo Commentatore certificato 20.08.11 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

A VOLTE NON GNA FÒ BEPPE.........
MAREMMA MAIALA,CI BECCHI SEMPRE NEL SEGNO...

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.11 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe, così e' fantastico

Matteo Olivieri 19.08.11 15:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

UAAAHH!!! UUUAAAHHHH!!!

udite! udite! la rivoluzionaria idea per mettere i conti in ordine! partorita da un tal paolo cirino pomicino, un nome che sembra un nick, dispensata a noi poveri mortali deficienti a "cortina incontra" seminario di massimi(?) esperti(?) di finanze (loro), uno che s'è fottuto 'na barca de sòrdi (nostri)

A CHI HA DI PIU' BISOGNA CHIEDERE UN CONTRIBUTO VOLONTARIO!!!!!
VOLONTARIO!!!!!!
VOLONTARIO!!!!!!

oh, m'ha fregato l'idea, anch'io avevo proposto una specie di telethon (io però scherzavo!!)

liliana g., roma Commentatore certificato 19.08.11 15:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

per combattere l'evasione perchè non introduciamo la possibilità di scaricare su 740 o 730 tutte le spese che affrontiamo come idraulico, elettricista, meccanico, dentista, avvocato, ecc. ci facciamo fare la fattura da tutti e la scarichiamo come costi. Se posso scaricare i costi e avere un rimborso anche per l'iva che pago. secondo me è così che si combatte l'evasione! tutti dichiarano tutto.

natalexx 19.08.11 20:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei alla tua manovra economica anche il taglio di tutte quelle figure dell'ambiente militare presenti sul territorio nazionale che non servono assolutamente a niente e sono migliaia di persone che ci costano tanti soldi e non producono niente e per di più godono di tanti privilegi vedi stabilimento balneari vedi circoli militari con tanto di strutture sportive chi paga tutto ciò? Noi comuni cittadini che ci alziamo la mattina lavoriamo contribuiamo a pagare e poi se Andiamo al mare paghiamo gli stabilimenti e per fare sport paghiamo i centri sportivi è ora e pure passata che tutto ciò che tu e noi che commentiamo abbia un seguito ribelliamoci prima che sia troppo tardi

Mario ruggeri 19.08.11 20:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

il male degli italiani è che i cittadini DORMONO!

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.11 13:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIPETETE TUTTI CON ME:
Io non ho provocato questo debito.
Non intendo pagare il debito in nome e per conto di una banda di ladri.
Coloro che hanno causato il debito debbono essere perseguiti per legge.


inoltre molto semplicemente introdurre il sistema pensionistico della svizzera, retroattivo... non sapete come funziona? Informatevi e rimarrete a bocca aperta

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 19.08.11 20:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo!!!!!
Ottima mossa
Farò di tutto per supportarvi (già 5stelle Milano)

Francesco Luzzana 19.08.11 17:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

come volevasi dimostrare (siccome sono una specie di CASSANDRA, lo avevo detto in tempi non sospetti) si apprestano ad appropriarsi di interi pezzi dello STATO, cioè della roba nostra, con la scusa del salvataggio del default. vogliono svendere tutto.

se non è questa la volta buona per fare una RIVOLTA ARMATA ditemi voi quale è...altro che proposte "democratiche"....

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.08.11 21:34| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

BIRICHI-VENDOLA - IL GOVERNATORE CON LA "S" SIFULA HA TANTO A CUORE LA PIAGA DEL PRECARIATO CHE APPROFITTA DI AGOSTO PER COMBATTERLA: IN MEN CHE NON SI DICA NICHI HA MESSO IN PIEDI UN UFFICIO AD HOC PER LA NIPOTE DI NAPOLITANO (90MILA € ANNUI), SUA ATTUALE PORTAVOCE, E DUPLICATO LA TASK FORCE PER L'OCCUPAZIONE - "POCHE MIGLIAIA DI € PER AFFRONTARE CON PROFESSIONALITÀ CRISI AZIENDALI DIFFICILI"...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.08.11 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

alzare le tasse sulle sostanze legali tossiche: sigarette, vino, birra e altri alcolici. Se i consumi aumenteranno o rimarranno stabili ci saranno maggiori introiti per lo stato, se invece - come prevedibile - i consumi si ridurranno, lo stato risparmierà un sacco di denaro in spese socio sanitarie. Solo per le bevande alcoliche in Italia si spendono più di 50 miliardi ogni anno in spese socio sanitarie, contro 20 miliardi di giro d'affari legato alla produzione ed al commercio.
Aumento dei controlli con gli etilometri sulle strade: dagli attuali 1,5 milioni/anno in Italia, ai quasi 10 milioni, come in Francia. Se aumenteranno le persone sanzionate, ci saranno più incassi per lo stato (ma chi non beve prima di guidare non ha nulla da temere), se diminuiranno, ci saranno meno spese per i costi (altissimi) legati agli incidenti stradali (pensioni di invalidità, cliniche di riabilitazione, eccetera), e si imporrà la culuta del "se guido non bevo", che già esiste in altri paesi da questo punto di vista più civili di noi..

alessandro sbarbada 19.08.11 15:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Non ho la presunzione di credere di avere nelle mani la soluzione dei problemi che ci affliggono, ma penso che quando un manager (pagato miliardi) per curare gli interessi di un impresa e invece la fa fallire, sarebbe necessario che rispondesse in prima persona e pagarne le conseguenze fino al sequestro dei beni. Stesso trattamento per i politici quando assegnano appalti per lavori inutili per riscuotere tangenti o favorire mafiosi. Uguale trattamento alle imprese che utilizzano soldi dello Stato per creare lavoro e invece chiudono poco tempo dopo o trasferiscono l'impresa all'estero. Carcere e sequestro di ogni avere a chi evade le tasse o per non pagarle crea fondi neri. Fare accertamenti approfonditi quando una persona si arricchisce in breve tempo. Rovesciare il sistema del pagamento delle tasse con una percentuale a scalare partendo dai redditi più alti. A nessuno dovrebbe essere permesso di avere un reddito pari a quello dello Stato, in questo caso l'aliquota dovrebbe arrivare anche al 90 per cento e minima per i redditi da lavoro dipendente quali impiegati e operai. Per i politici e tutta la classe dirigente dello Stato uno stipendio adeguato a tutti gli altri lavoratori e quando costoro emanano leggi che si rivelano contro gli interessi della popolazione, l'interdizione a vita dai pubblici uffici. Inoltre sarebbe necessario accertarsi cosa un politico o un appartenente alla classe dirigente possedeva prima dell'incarico e quanto possiede al momento di lasciarlo quell'incarico, l'arricchimento dovrebbe risultare adeguato allo stipendio, in caso contrario il sequestro dei beni. A NESSUNO DOVREBBE ESSERE CONSENTITO DI ARRICCHIRSI PIU' DI QUANTO POTEVA PERMETTERGLI LA PROPRIA RETRIBUZIONE!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 19.08.11 17:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

migliorare e introdurre a tutti i livelli gli strumenti di democrazia diretta:
1. referendum propositivo senza quorum
2. referendum revocatorio degli eletti (come in Venezuela, Equador, Bolivia, Svizzera, California etc)
3. referendum sul bilancio (come in moltissimi municipi e cantoni svizzeri. Ogni anno i cittadini devono approvare il bilancio pensato dai loro rappresentanti)
4. referendum finanziario (alcuni cantoni svizzeri come Zurigo, per spese superiori a xxx franchi prevedono il referendum obbligatorio dei cittadini)
5. referendum obbligatorio sull'importo delle indennità dei rappresentanti.
6. riscrittura della costituzione a partire dal basso, come stanno realizzando in questi giorni in Islanda (cittadini autocandidati fuori dai partiti come costituenti, eletti dai cittadini, tutti gli incontri online, su FB, sondaggi online, interazione continua dei cittadini con commenti online o dal vivo e infine referendum per approvare il nuovo testo).

La democrazia diretta fa risparmiare un sacco di soldi, oltre a quelli ovvi (non sarebbe neppure stato presentato il progetto Ponte sullo Stretto, la Tav, la guerra in Iraq, Afganistan, Libia etc).

Dal libro "Democrazia dei cittadini" Scaricabile online su www.paolomichelotto.it

1. nei cantoni con gli strumenti di democrazia diretta più sviluppati, il PIL procapite è del 15% più alto della media;

2.nei cantoni dove i cittadini votano il bilancio comunale, c’è il 30% in meno di evasione fiscale della media; 3. nelle comunità dove il bilancio deve essere approvato dai cittadini tramite referendum, la spesa pubblica è più bassa del 10% procapite rispetto alle comunità dove non c’è questo diritto;

4. nelle comunità dove c’è il referendum finan- ziario c’è il 25% in meno di debito pubblico rispetto a dove questo strumento non c’è;

5.i servizi pubblici costano meno nelle nelle città con la democrazia diretta più avanzata: la racco

Paolo Michelotto 19.08.11 20:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' ORA DI DIRE BASTA
FERMIAMO IL PAESE
BLOCCHIAMO IL TRAFFICO IN TUTTE LE CITTA'
organizziamo una strategia, individuiamo i centri nevralgici. bastano numeri non tanto grandi
Magari il giorno dello sciopero generale.
Accettiamo ogni indignato, di qualsiasi colore o bandiera!

Crisss 19.08.11 18:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Abolizione del denaro contante. Solo pagamenti con carte o bancomat. Esistono tutti gli strumenti tecnologici per farlo. In un attimo tutto sarebbe tracciato e l'evasione fiscale sparirebbe.

Marco 20.08.11 23:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1.nazionalizzazione della banca d' Italia-stop al signoraggio
2.divieto di utilizzo della riserva frazionaria bancaria
3.divieto di utilizzo dei derivati per fini speculativi e non di copertura
4.tetto massimo pensionistico 3000 ero al mese contribuzione massima 1000 euro al mese massimo 40 anni poi a casa senza poter più svolgere alcuna altra attività (largo ai giovani)!
5.Università libera e gratuita a tutti i cittadini Italiani senza numero chiuso, chi è fuori corso di un tot... si paga tutto
6.rintracciamento di tutte le società offshore e fiduciarie intestatarie di beni riconducibili a cittadini Italiani, verifica stato patrimoniale
7.eliminazione della moneta per ogni transazione superiore a 100 euro
continua

alexmagenta 19.08.11 17:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"Aumento tassazione case e uffici sfitti per calmierare il mercato degli affitti e ridurre la speculazione edilizia e il riciclaggio dei soldi delle mafie"
...grazie Beppe ;)

Comunque insisto sul punto delle cartelle esattoriali dei "debitori eccellenti" che sono state bloccate su ordine del ministero (anche lui debitore!!!!!!), si tratta di oltre 200 MILIARDI di soldi dovute dalle varie cricche.
Nel frattempo desidererei che le cartelle esattoriali dei cittadini comuni vengano sospese e rivedute, magari ricalcolando il dovuto senza quei ricarichi che violano tutte le leggi antiusura e consentendo una rateizzazione decente a TUTTI.

Altra proposta: conversione dei 9 tribunali militari "eccedenti" (dove non si fa una mazza) in tribunali civili dove si sveltiscono le pratiche relative, alleggerendo gli attuali tribunali dal carico che non riescono a smaltire e che di fatto blocca l'economia.
Non sarebbe una manovra politica, ma economica: attualmente fare una causa per i recuperi crediti non è conveniente per nessuno proprio per i tempi e i costi e tutto ciò si ripercuote notevolmente sul settore economico.

Per sapere di cosa si parla, puntata di Report del 20/05/2007:
http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-3b530ca5-14ff-4817-84f7-df455e446337.html
minuto 34:15


Replay
Mosche nella m.

-il fanatico 50 S chiuso nel suo delirio filo-americano peggio di un talebano dentro Al Qaeda

-il disabile Giovann che non si accorge nella sua povera testolina che il razzismo di cui è nutrito da Libero,Il Giornale e La Padania è asolo uno strumento di distrazione di massa che spinge i poveri ad odiare altri poveri perché se capissero chi sono i veri ladri di Stato sarebbero guai,e che nel suo odio parossistico a sudisti e migranti crede di guadagnare quella superiorità che le sue capacità mentali non gli daranno mai

-poi c’è la mafiosetta Marg,quella che non capisci mai se c’è o ci fa,che ha la tracotanza di insistere a chiodo fisso,e che ti dice che i bordelli di escort anche minorenni Silvio se li è dovuti fare per colpa di Veronica, o che è un santo vittima di un complotto delle toghe rosse, o che i poveri bisogna tutti licenziarli perché sono dei morti di fame, e che questa è una crisi come un’altra (e che sarà mai?) e poi che c’entrano la mafia e la P2 nelle stragi di Stato?
Ma la meglio è stata quando ha detto che mille pensionati che rubano sono peggio di un miliardario che ruba quanto mille pensionati, perchè i pensionati rubano ai cittadini, mentre il miliardario ruba solo (oddio!) alla Finanza!

Il bello è che è inutile dar loro resoconti storici,dati statistici o carte processuali, si incazzano pure e parlano di 'vivianate' o 'vaccate' o 'ippolitate' e insultano chi riporta i dati non potendo contestare i fatti. Sono i paladini a prescindere.

E questi destrorsi,rappresentanti rispettivamente dell’imperialismo americano,della barbarie leghista e del golpismo berlusconiano,sono sostenuti negli insulti da spavaldi cretini di sx che,qualunque sia la sx di appartenenza,sanno solo sporcare col loro teppismo da 4 soldi qualunque filosofo politico,fosse pure della stazza di un Marx o di un Troztkij, a riprova che non sono solo le ideologie che rovinano il mondo ma la stupidità e la cattiveria che si accampano sotto tutte le bandiere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.08.11 20:35| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

legalizzazione droghe leggere (tipo olanda)

Giuseppe M. Commentatore certificato 20.08.11 12:58| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Tassazione sulla prostituzione ????

Ma chi e' sto pirla ... ma va a bagasce va'

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 19.08.11 21:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si potessero detrarre tutte le spese,non servirebbero più commercialisti,notai,avvocati quanta gente senza lavoro!!!!!

Luigi N. Commentatore certificato 19.08.11 21:30| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

-chiudere il bucco da dove vanno via i soldi:
- Divieto assoluto di avere conti o proprietà nei paradisi fiscali.
- Fuori Lussemburgo dalla UE.
- Niente scatole cinesi per il controllo delle compagnie. Evitare che i guadagni delle corporation vadanno in svizzera, lussemburgo, Caraibi , ecc.
- Chiudere le frontiere con la Svizzera.
- Niente uffici di banche off-shore in Italia.
- Penalizzare l'attività di consulenza fiscale tesa all'evasione.

Riccardo Caro 20.08.11 00:43| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma volete davvero tassare anche le puttane?

Siete davvero convinti che poi pagherete meno?

L'unico risultato che otterrete sarà quello che andare a mignotte vi costerà il doppio.

Se la tassazione si aggira intorno al 48% per una mignotta come si deve quanto pensate vi costerà?

o pensate che la mignotta dimezzerà le sue entrate perchè avete avuto una brillante idea.

E' una proposta da mezze seghe moralisti cje non hanno i coglioni per contestare che li strizza come limoni.

Pensateci.

La messa è finita andate in pace.

Dario 19.08.11 21:25| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori