Non è un Paese per pensionati

veltroniamato_caffe.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance


Quota 97 equivale a 62 anni di età e 35 di contributi per andare in pensione. Nessun ventenne, trentenne, quarantenne, e anche molti cinquantenni che hanno perso il lavoro in questi anni, ci arriverà mai. L'Everest di quota 92 è, come tutti sanno, temporaneo, sarà aggiornato nel tempo per evitare il default. Diventerà quota 100, poi 105. Sempre più in alto, mentre diminuiranno gli anni di possibile contribuzione per i precari, per gli assunti a progetto per pochi mesi, per gli attuali disoccupati. Si assesteranno, se va bene in 18/20 anni. Per arrivare a quota 100 bisognerà quindi avere 80 anni di età e 20 di contributi. Questa è una eccezionale presa per il culo.
I contributi all'INPS sono pagati OGGI da lavoratori che in pensione NON ci andranno mai. Servono a pagare le baby pensioni, le super pensioni, le doppie e triple pensioni, le pensioni dei parlamentari. La pensione di 32.000 euro al mese di Amato, dei consiglieri regionali, il "vitalizio" di 9014 euro di Veltroni, le pensioni di chi sta a casa da quando aveva 40 anni. Perché pagare le pensioni per gli altri senza andare in pensione? Non ha alcun senso. Un limite massimo di 3.000 euro al mese e un'età di 65 anni mi sembrano ragionevoli. Se il tetto venisse applicato lo Stato risparmierebbe 7 miliardi di euro all'anno e tutti potrebbero accedere alla pensione senza quote. Non vedo alcuna ragione per cui un ragazzo debba pagare i contributi all'INPS sapendo che la pensione non l'avrà mai. Il versamento obbligatorio all'INPS deve essere abolito, ognuno risparmia ciò che vuole per usarlo in vecchiaia. L'INPS è un baraccone che ha usato i soldi per le pensioni per farci di tutto, un'istituzione politica non di garanzia dei contribuenti. I soldi dell'INPS sono stati impiegati, tra le altre cose, per la cassa integrazione. Quando per decenni la Fiat perdeva, i suoi dipendenti li pagava l'INPS, cioè noi. Chissà se Minchionne ne è al corrente?
Sulle pensioni bisogna essere chiari. Deve esserci un minimo per gli indigenti (1.000 euro?) e un tetto massimo per tutti gli altri e nessun innalzamento dell'età pensionabile. Se così non sarà è meglio che l'INPS chiuda i battenti e le giovani e quasi giovani generazioni smettano di pagare contributi per una pensione che non riceveranno mai.
Ci sono 19 milioni di pensionati in Italia e circa altrettanti lavoratori che gli pagano la pensione attraverso i contributi mensili. Chi non è in pensione lavorerà (se avrà la fortuna di essere in salute e di avere un lavoro) fino alla morte. Questa situazione non può durare, lo capirebbe anche un bambino e chi paga i contributi INPS lo ha già capito. I contributi sono diventati una tassa per vecchi più fortunati. La riforma delle pensioni si deve fare per tutti o per nessuno. Per chi è già in pensione e per chi ha il diritto di andarci. Non possono esistere in questo momento diritti acquisiti.

Soldi rubati - di Nunzia Penelope

Soldi rubati - di Nunzia Penelope
I cittadini sono poveri perché i delinquenti sono ricchi
Acquista oggi la tua copia.

Postato il 26 Agosto 2011 alle 15:45 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (727) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Amato, giovani, Inps, pensionati, pensioni, precari, Veltroni, vitalizio

Commenti piu' votati


Caro Beppe,
alle "pensioni d'oro" devi aggiungere anche il fatto che il "compagno" (?) Veltroni, quando decise di lasciare il Parlamento per diventare Sindaco di Roma, ricevette ben 300.000 euro (TRECENTOMILA) quale "Reinserimento nella vita sociale". Cose da pazziiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ....CHE VERGOGNA !!!
Allora, ci aspettavamo che, quando il "compagno" (?) Veltroni non fu più Sindaco di Roma e decise di ritornare a fare il Deputato, restituisse la somma di 300.000 euro percepita per il "Reinserimento nella vita sociale". COL CAZZO le ha restituite!!! I veri "compagni", quelli che dalla mattina alla sera sudano nelle fabbriche per guadagnare (se gli va bene....) 800 euro al mese, QUESTE INGIUSTIZIE LE DEVONO SAPERE !!!!
Devono sapere che i loro "compagni" (?). sono " I COMPAGNI DEI........CAZZI LORO".
Tanto dovevo ai "veri compagni".
Un caro saluto

Aldo Succi 26.08.11 16:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 63)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è anche che mentre paghiamo questi Vampiri non possiamo avere , quello che hanno tutti . Parlo di reddito minimo. In Gran Bretagna ,a partire da 18 anni chi non ha lavoro e non ha risparmi per più di 12.775 euro ha diritto a circa 350 euro al mese per un periodo di tempo illimitato.In Germania , tra i 16 e i 65 anni si può disporre di 345 euro al mese più i costi dell'affitto e del riscaldamento.In Belgio è un diritto individuale ,garantisce un reddito minimo di circa 650 euro a chi non dispone di risorse sufficienti per vivere.Ne può usufruire chiunque.In Lussemburgo è legge universale, un riconoscimento individuale "fino al raggiungimento di una migliore condizione personale".L'importo è di euro 1100 mensili.In Norvegia "reddito di esistenza",erogato a titolo individuale senza condizione d'età,con un importo mensile di oltre 500 euro e la copertura delle spese d'alloggio ed elettricità.Da noi si può lavorare "regolarmente" in un call center per soli 300 euro mensili.La raccomandazione 92/441 CEE sulla garanzia minima di risorse impegnava già nel 1992 tutti gli Stati membri ad adottare delle misure di reddito "civile" come un elemento qualificante del modello di Europa sociale.Tutti hanno seguito la direttiva , anche Portogallo e Spagna ,mentre inadempienti sono rimaste Grecia ed Italia.Da noi si trovano questi elementi: maggior divario tra i redditi,maggior numero disoccupati e precari,assenza totale di reddito minimo ,affitti delle case alle stelle.E i media su questo ? Silenzio ..Chiediamo questo alla Casta e se non sanno cosa rispondere si tolgano di mezzo perchè i cittadini "liberi" e "senza partiti" le hanno le proposte per affrontare questo momento e il futuro..

IDIDIMARZO 26.08.11 18:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 55)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra me e mia moglie entrambi disoccupati da quasi un anno ormai abbiamo ELARGITO allo stato la bellezza di.....TENETEVI FORTE 570.000 euro (buste paga alla mano) in 62..... anni di contributi naturalmente messi insieme.....31 anni a testa ed abbiamo 46 anni. Natyralmente non si trova neanche il piu umile lavoro niente di niente e si' che prima io lavoravo in galleria (avete presente) e lei in fabbrica su tre turni. Dire che siamo incazzati e dir poco e tu stato ( a questo punto di merda) cosa fai? Paghi le pensioni d' oro ecc ecc ecc .Mi bastano anche la meta' di quello che ti ho dato..... e faro di tutto x arrivarci.Grazie per lo spazio.....ed a Roma il 10/09.

ucci 26.08.11 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento

Meno male che in questo paese ci sono giornalisti, come quelli che lavorano a “Il Fatto Quotidiano”, che vanno a scovare sempre nuovi privilegi per la casta, a tutti sconosciuti.

Non so questo fatto fino a che punto possa far bene al fegato di chi legge. Comunque, preparate il valium e leggete.

Al Senato esiste anche un’assicurazione sulla vita e gli infortuni che copre sia i senatori che i dipendenti di Palazzo Madama.

Voi ingenuamente penserete, ma la pagano loro come tutti i comuni mortali?

Niente affatto, la paghiamo noi, come al solito con 2 mila e trecento euro l’anno, a cranio, per la copertura di infortuni e malattie e 4 mila e cinquecento euro, sempre a cranio, per la scomparsa improvvisa dell’assicurato (insomma se schiatta senza averci dato in tempo la lieta novella).

Chiaro? Quindi siete avvisati.

Se vi trovate davanti al cofano della macchina uno di questi soggetti, non vi potete neanche più permettere lo sfizio di investirlo perché, se mai dovesse crepare, fareste un grosso favore alla povera vedova ed ai pargoli che lascia a casa.

Mall’anemaechill’emuort…..

Massimo M. Commentatore certificato 26.08.11 16:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stipendio, 1000 €
anni di lavoro da fare, 20 circa
pensione futura, circa il 50% dello stipendio!
Risultato:
Pezzente come lavoratore,
ancora più pezzente come pensionato!
E c'è chi stà peggio!
E ci dicono che stiamo vivendo al di sopra
delle nostre possibilità!
E chi ce lo dice?
Ce lo dicono i politici,
i manager pubblici,
gli imprenditori di confindustria,
Cioè, chi si stà ingrassando con i nostri contributi, ed il nostro lavoro,
ci dice che abbiamo anche troppo!
La cosa surreale, è che molti pezzenti
gli danno ragione!

l., ancona Commentatore certificato 26.08.11 18:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cose sono due:

1- Smettiamo tutti di pagare le tasse e lavoriamo in nero totale, e quando dico totale intendo totale: niente più tasse, niente più iva, niente contributi, niente di niente!!! Tenete conto che se l'Italia è ancora in piedi, se la gente riesce ancora a pagarsi qualche cena al ristorante o qualche vacanza è assolutamente solo e perchè esiste un'immensa economia sommersa. Purtroppo è paradossale dirlo ma, se non ci fosse, l'Italia sarebbe fallita da molto tempo.

2- Facciamo una vera marcia su Roma, OCCUPIAMO LETTERALMENTE le Camere ed il Quirinale, cacciamo tutti a calci nel culo, costringiamoli all'esilio e scriviamo una nuova Costituzione. Insomma facciamo la rivoluzione.

Ormai siamo alla frutta, siamo tutti consci di questo stato di cose, conosciamo bene cause e rimedi, siamo in tanti, non possiamo ancora aspettare, FACCIAMOLO!!!

pasquale s 26.08.11 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cardinale di Boston O'Malley : “Dopo considerazioni serie e preghiere, ho deciso di pubblicare la lista, al momento parziale, dei nomi dei preti accusati di abusi sessuali"

La lista completa, per la sua sconfinata lunghezza, sarà per forza di cose pubblicata in inserti settimanali allegati a Famiglia Cristiana…

Franco F. Commentatore certificato 26.08.11 16:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Bianca Berlinguer non si smentisce mai.

Stasera a TG3 linea notte fa straparlare Straquadanio a ruota libera per un tempo spropositato.

Poi si dice daccordo con l'aumento dell'età pensionabile...(tanto a lei che gliene fotte?...è figlia di 'cotanto padre' e timori per la sua pensioncina milionaria ne ha nemmeno uno.

Infine fa saltare METODICAMENTE la lettura del Fatto Quotidiano già sul monitor del 'suo' addetto che lo evita scientificamente.

Bianca...ma non vivresti meglio LAVANDO SCALE????

Dino Colombo Commentatore certificato 26.08.11 23:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bene per il tetto, io non ci arrivero mai, per gli indigenti, come li chiama Beppe Grillo, negli altri Paesi VERI d'Europa, lo chiamano reddito minimo di cittadinanza...da noi sembra fantascienza...
http://www.redditodicittadinanza.com/articoli/Redditominimogarantito_MicroM05.pdf

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 26.08.11 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

INPS - RIFORMA VERA DA FARE :
DIRITTO AL CITTADINO DI RISCATTARE (FARSI RESTITUIRE)
I CONTRIBUTI VERSATI AL MEDESIMO ENTE ( INPS )
NEI SEGUENTI CASI :

1 - NON RAGGIUNGA I REQUISITI PER AVERE DIRITTO ALLA PENSIONE
OVVERO SE HA VERSATO PER MENO ANNI DI QUANTO PREVISTO ,
TIPO : ABBIA VERSATO PER SOLO : 5 , 10 ,15 , 20, 25 ANNI ECC...

ALLORA L' INPS DOVRA' :
RESTITUIRE LA SOMMA INTERA PIU' GLI INTERESSI !!!
OPPURE SE SCELTO DAL CONTRIBUENTE
CALCOLARE L'IMPORTO SPETTANTE AL CONTRIBUENTE
IN PROPORZIONE AGLI ANNI VERSATI !!!

ALTRIMENTI E' :
APPROPRIAZIONE INDEBITA !
FURTO, RAPINA , ESTORSIONE , ECC...

IL SOLDI DEL CONTRIBUENTE SONO DEL CONTRIBUENTE !!!

2 -
N CASO DI MORTE DEL CONTRIBUENTE :
- DECESSO DEL CONTRIBUENTE :
DOPO 1 GIORNO , O DOPO 19 ANNI 364 GIORNI 23 ORE E 59 SECONDI
DALL' ENTRATA IN PENSIONE DEL MEDESIMO .

- MORTE PREMATURA :
PER ESEMPIO : TANTI VENTENNI , TRENTENNI, QUARANTENNI , MUOIONO
PREMATURAMENTE ,
PER CANCRO, INCIDENTE SUL LAVORO , IN AUTO , INFARTO , ECC......
IN QUESTO CASO QUANTO GIA' VERSATO NELLA POSIZIONE INPS DEL MEDESIMO
DOVRA' ESSERE GESTITO COME SEGUE :

DOVRA' ESSERE PAGATO :
IN BLOCCO INTERESSI INCLUSI :
AL CONIUGE , O AI GENITORI , O AI FIGLI , O AI NIPOTI ,
O A EV. EREDE NOMINATO ,
OPPURE GIRATO AI MEDESIMI COME ACCONTO PER LA LORO PENSIONE FUTURA ,
I QUALI A LORO VOLTA DOVRANNO NOMINARE GLI EV. AVENTI DIRITTO
IN CASO DI DECESSO ,
O NON GODIMENTO TOTALE DEL "BENEFICIO" PENSIONISTICO !!!"

Z Z 26.08.11 19:13| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, Staff del forum e lettori,

Scrivo perche' vorrei proporvi una iniziativa che stiamo organizzando il 10-settembre-2011. Noi siamo un gruppo di Italiani che vivono e lavorano all'estero per cui non possiamo essere presenti a Roma. Abbiamo quindi pensato a una iniziativa simbolica che potesse raggruppare le persone nella nostra stessa situazione e che al contempo condividono il vostro sentimento di ribrezzo verso la criminale classe politica italiana.

Abbiamo pensato a un Wolrd MOB. Potete trovare la descrizione dell'iniziativa sulla pagina facebook che abbiamo appositamente creato:
https://www.facebook.com/pages/World-MOB/199588366770591

Per contattarci potete far riferimento alla nostra pagina facebook, che e':
https://www.facebook.com/profile.php?id=100002716810837

Se vi piace la nostra iniziativa, potreste aiutarci a diffonderla in modo tale da raggiugere il maggior numero di persone possibili?

Ringraziando in ogni caso, cari saluti.

Darmstadt Liberta (), darmstadt Commentatore certificato 26.08.11 18:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lavoro dall'età di 16 anni.
certo, andavo a scuola e nel pomeriggio lavoravo.

francamete non ho ancora capito quando potrò godere della mia pensione.

anche se l'altra sera quella specie di bambola gonfiabile della santadechè ha detto che gli italiani non ci vogliono andare in pensione, forse anche perchè se ci vanno prendono un cazzo, di pensione, io invece appena posso voglio andarci.
alla faccia di quella XXXXXXX della santadechè, che ha dichiarato d avere decine di operai in quanto imprenditrice, ma col cazzo che ne farebbe parlare uno in tv.
io ci voglio andare quando mi spetta, e se sono ancora "giovane" perchè "grazie a dio", come dice lei, e non grazie alla tecnica, come penso io, la vita si è allungata, che me frega?
tanto ho versato allo stato, tanto lo stato mi deve ridare.

e che possano crepare ieri tutti quelli che il contrario dicono.

il Mandi Commentatore certificato 26.08.11 20:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma questa volta non sono d'accordo, non è l'INPS che deve chiudere, ma i partiti piccoli e grandi. Sono i politici che hanno disintegrato un Ente meraviglioso com'era l'INPS, che a ragione si poteva chiamare la cassaforte d'Italia. Era ricchissima prima che questi vampiri la depredassero con le loro luride fauci. Quest'Ente era gestito con amore e intelligenza proprio come un eccezionale padre di famiglia. Una cospicua parte dei soldi che i lavoratori versavano per pagare le pensioni, venivano investiti in immobili abitativi, dati in affitto a prezzi contenuti ma in grado di poterne costruire altri, col ricavato dei quali si potevano pagare anche le pensioni di invalidità. Non esisteva calamità che questo Ente non sarebbe stato in grado di far fronte alla grande. Tanto è vero che ci si poteva permettere di mandare in pensione anche prima dei 35 anni di versamenti onde poter liberare i posti e assumere le nuove generazioni di lavoratori. Poi i "cervelloni politici" cominciarono a depredarlo, appropriandosi e svendendo il patrimonio dei lavoratori, a chiedere prestiti mai restituiti, appioppandogli la cassa integrazione appunto per favorire le imprese sempre pronte fregare lo Stato. Caro Grillo lo sai meglio di me che dove arrivano le mani dei politici si fa terra bruciata! E l'INPS l'hanno bruciata!
Inoltre come si fa a chiamare fortunati dei lavoratori che per 40 anni hanno versato metà della loro retribuzione per pagarsi una pensione che non arriva a mille euro?
Quello che dovremmo fare è una VERA GUERRA ALLA COSCA DEL POTERE, non una guerra agli onesti cittadini che hanno buttato il sangue per tutta la vita. Finiamola di prendercela coi pensionati da lavoro L'ODIO DEVE ESSERE RIVOLTO VERSO CHI PRENDE PENSIONI IMMORALI E INDEGNE PAGATE A CHI NON HA MAI CONOSCIUTO IL LAVORO! A QUESTI PARASSITI, A QUESTI LADRI DI SOLDI, DI GIUSTIZIA E DI MORALITA'!
SONO QUESTI I NEMICI DEI LAVORATORI NON GLI ONESTI PENSIONATI O L'INPS!


Ventimila euro spesi per un busto di marmo in “memoria” dello zio FASCISTA di gianni letta intitolata anche la piazza ad aielli in provincia dell’ aquila. Ventimila euro sottratti per la ricostruzione. Chi è senza casa può andare a dormire sotto il busto.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 26.08.11 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Lunedì ho pagato il mio "pizzo" trimestrale all'INPS... Ormai lo chiamo così, prima ironicamente, da qualche tempo con rabbia. Il mio commercialista per consolarmi mi dice: "Pensa che quei soldi servono a pagare la pensione dei nostri genitori", visto che quello che avevano versato loro (non oso neanche pensare quanti soldi!) nel frattempo è stato divorato dalle "cavallette" che ben conosciamo.
Sono titolare di una neonata impresa familiare, 2 persone. Fatturiamo tutto per un principio di onestà, ma se anche volessimo evadere non potremmo proprio farlo perché lavoriamo solo con l'estero e la fattura è la condizione imprescindibile per lavorare (perché da noi invece c'è sempre il modo per aggirare le regole?). Ho fatto i conti e l'anno scorso, primo anno di esercizio, ho versato all'INPS quasi € 8000! E so che non li rivedremo mai indietro.
Perché non si può scegliere autonomamente di versare contributi o no? Se sono una formichina, metterò da parte i soldini, se invece voglio fare la cicala peggio per me, ma lo sceglierei io. E perché se ho versato 100 mi restituiscono 60 o 40...? Solo gli interessi maturati dai nostri contributi fino al momento della pensione immagino garantiscano allo Stato o INPS un discreto gruzzoletto...
E perchè il parlamentare (veltroni, casini, chicchessia) riceve il vitalizio o la pensione, belli cospicui, e continua a fare il parlamentare ben pagato e/o a esercitare altre professioni? Ma è mai possibile? Dov'è che siamo uguali? Com'è che siamo rappresentati da dei nababbi che dobbiamo foraggiare, e noi siamo allo stremo, tutti, tutte le categorie, dipendenti, autonomi, imprenditori, pensionati, disoccupati ecc. ecc., tranne i disonesti (evasori, criminalità)?
Vorrei tornare a non chiamare più "pizzo" i miei versamenti per la pensione, ma lo farò se saranno i versamenti per la MIA pensione e solo in uno Stato che dimostra rispetto per i suoi cittadini anziché premiare i disonesti.

Mary 26.08.11 19:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti sempre a lamentarsi contro questo o contro quell’altro e a dire questo non va o quest’altro non va…

Loro intento se la ridono, se la godono e se la suonano come sempre…

Guardate che e’ semplice basta fare a meno di loro (dx, sx, centro, lega tanto sono tutti uguali)…

Diamo finalmente il giusto significato al termine democrazia e cioe’ “potere del popolo” e visto che il popolo e’ sovrano esercitiamola in pieno questa sovranita’ non delegando mai piu’ a nessuno il potere di decidere per noi, visti i risultati poi…

Democrazia diretta non rappresentativa = fine dei furbetti…

L'Islanda insegna...

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 26.08.11 19:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Non possiamo occupare il parlamento e riprenderci il paese?


SCIOPERO degli DEI del CALCIO,serie A non parte!!!!EEEECHISSENEFREGAAAAAAAAAA......!!!!Si sa che sono dei MAIALI VIZIATI.....che sono la rovina del paese......ma il Popolo Pecorone ed Ebete continua a seguirli e a buttare i propri Soldi per i loro STIPENDI da re e per tutto quello che è il mondo Calciofilo!!!!E NOI PAGHIAMO.......!!!!!Continuate pure ad ADORARLI e SEGUIRLI......loro stanno bene a vita,noi NO!!!!Guai a toccare il DIOCALCIO.........!!!!A LAVORAREEEEEEEEEEE.....in miniera.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 26.08.11 18:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Questo sia uno dei punti prioritari dei Ragazzi del M5s che, come spero, saranno eletti anche a livello nazionale!!!...
e, a tal proposito vorrei dire a Beppe, sperando che legga, di guardare bene, MOLTO bene a chi affida Compiti Delicati in seno anche al blog che è molto collegato a...potenziali elettori che poi parlano con altri potenziali elettori...che riportano ad altri potenzialielettori.......ecc...

...no perchè, QUI spesso, se ti permetti di esprirere un parere e,l'assurdo è che spesso è in linea con il tuo pensiero, ma, evidentemente non lo è con chi gestisce QUI... se non ti cancellano a tambur battente, ti trattano allo stile di larutta ad annozero contro quel ragazzo, hai presente?...per farla breve, riesamina un po certi personaggi...sai la gente cambia....non si possono leggere delle semiintimidazioni se solo non ti allinei...
aòòòòò...machicaxxovicredetediessere........

Ciao Beppe, siamo sempre nel TUO BLOG VERO?...

anib roma Commentatore certificato 26.08.11 16:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stime di Bankitalia hanno rilevato che nel mese di giugno, dalle banche italiane sono spariti 23 miliardi di euro...senza che siano stati rimpiegati.
Questo significa che la gente non si fida più di questo governo Comunista!!!ahhh!non metteremo mai le mani nelle tasche degli italiani per le tasse!
La Banda Bassoti, è pronta a non tagliare ne Provincie ne i Comuni/condominio, il tutto in nome dell'interesse delle comunità..si da spennare!!.
Basta con questi vagabondi di professionisti della politica, sono un tumore e vanno estirpati..con le buone o le cattive..per questo bidogna insistere con lo Sciopero Generale ad oltranza..oltre alle manifestazioni del M5S...
Aria si devano levare tutti dai coglioni!!! eandare a lavorare per davvero!.
Sciogliere le camere elezioni anticipate..!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.08.11 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Uno stato da abbattere...................... forse i miei commenti interessano poco, ma vi consiglio tacitamente di leggerli,un giorno vicino
forse mi conoscerai meglio e leggerai le mie cose con luce diversa,mi rammarico di non avere seguito e cio' mi porta sconforto,a volte mi
spinge a desistere di fare commenti a vuoto,il vostro disinteresse, mostra l'immaturita' di portare avanti discorsi sul movimento 5 stelle,di
essere un movimento di eroi della resistenza a cui l'aggressivita verbalenon si accompagna al coraggio di nuove iniziative molto piu' efficaci
per combattere uno stato palesemente Mafioso, siete troppo presi a fare il laider di bottega(scusatemi) guardo, noto e scrivo quello che
penso,commenti che a volte sono talmente forti da leggere ma non da commentare per paura di compromettersi,ma chi e' senz'anima e'meglio che
lasci questo blog,questo blog e'indirizzato a persone che si mettono in gioco,disposte anche a perdere con dignita''pur di raggiungere gli obiettivi prefissati.................. Il 10 Settembre ce'Montecitorio......voglio
proprio vedere quanti saremo in piazza,quanto coraggio avete di riprendervi in mano la vera democrazia.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 26.08.11 23:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella idea quella di mettere un tetto massimo ...
Io ne ho un'altra per abolire definitivamente l'evasione fiscale : "eliminiamo l'uso della moneta !!!" Basta usare solo quelle cazzo di carte , che all'estero prendono anche per il solo caffè (constatato in Svezia) ed il gioco è fatto.
Poi con la tecnologia legata ai database si possono controllare tutti.....gli onesti non hanno nulla da temere.....ma capisco che sono veramente pochi.....

Francesco R., Milano Commentatore certificato 26.08.11 16:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Post che condivido in pieno.
Pensate alla solita balla che ci dicono sul fatto che siccome la vita media si e' allungata e' giusto lavorare di piu'.... caz.ata galattica!
A 60 anni si e' troppo vecchi per certi lavori adesso come 100 anni fa. Il fatto che si campi piu' a lungo non c'entra niente con la capacita' lavorativa ad una certa eta'.
Quello che realmente succede e succedera' sempre piu' e' che uno ad un certo punto smettera' di lavorare perche' non ce la fa piu' e rimarra' senza stipendio ne' pensione, oppure rimarra' abbarbicato al posto di lavoro con un titolare alle calcagna che lo umilia continuamente per farlo andar via visto che costa molto piu' e rende molto meno di un giovane precario.
Povera Italia!

Nicola da Mantova Commentatore certificato 27.08.11 01:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se io avessi uno stipendio di almeno
1800 euro al mese!
Se potessi aspirare ad una pensione di almeno 1200 euro al mese!
Se nel mio paese l'avasione fiscale fosse inferiore al 10%!
Se nel mio paese la corruzione fosse almeno la metà di quella che è!
Se nel mio paese gli stipendi e le pensioni dei politici fossero la metà di quello che sono!
Se nel mio paese gli stipendi le pensioni, e le liquidazioni dei manager pubblici fossero la metà di quello che sono!
Se nel mio paese non si sprecassero decine di miliardi di euro per opere faraoniche assolutamente inutili, anzi dannose!
Se nel mio paese potessi fidarmi di quello che leggo sui giornali, o sento nei tg!
Se nel mio paese ci fosse un presidente del consiglio mediamente onesto, e credibile!
Se nel mio paese ci fosse un'opposizione parlamentare mediamente onesta e credibile!
Se nel mio paese ci fosse un presidente della repubblica mediamente onesto e credibile!
Se nel mio paese......
Se il mio paese fosse così, mediamente normale,
e mi chiedessero di fare sacrifici per il bene comune, io li farei,.....
Ma probabilnente, nessuno me li chiederebbe,
non ce ne sarebbe bisogno!

l., ancona Commentatore certificato 27.08.11 02:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, manca solo un PICCOLO particolare al post...

COME ARRIVEREMO alla PENSIONE????...

con quale LAVORO????..

bisogna ASSOLUTAMENTE introdurre il REDDITO di CITTADINANZA,con l'obbligo della FORMAZIONE...

in prima istanza per gli OVERS 45 che hanno perso il LAVORO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 26.08.11 20:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento


"L'Italia è un Paese di vecchi, talmente vecchi che la pensione viene vista come la prima busta paga"

Paolo


Paolo Rivera Commentatore certificato 26.08.11 22:57| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Dei veri rosminiani !

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.11 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER QUELLI CHE HANNO LA MEMORIA CORTA

Questa è tabella dei nuovi minimi di contribuzione per il diritto alla pensione:
2012 42 anni e 1 mese
2013 42 anni e 5 mesi
2014 42 anni e 6 mesi
2015 42 anni e 6 mesi
2016 42 anni e 10 mesi
2017 42 anni e 10 mesi
2018 42 anni e 10 mesi
2019 43 anni e 2 mesi
2020 43 anni e 2 mesi
2021 43 anni e 5 mesi
2022 43 anni e 5 mesi
2048 45 anni e 10 mesi
2049 46 anni
2050 46 anni

Naturalmete Noi salvati del 1952,(del Privato) andremo “solo” con soli 4 anni di più.
Poi chi ragginge i 42 anni di contributi, e come età solo 58>59>60>61 e vorrà andare “prima” avrà delle penalizzazioni che vanno ad un decurtamento della pensione, che varia dal 1%, al 2%.

ADESSO, PENSATE A CHI INIZIA A LAVORARE (sempre che riesca a trovare un lavoro) ALL’ETA’ DI 25/30 ANNI ECHE RIESCA A MANTENERE A REGIME SENZA INTERRUZIONI, IL PROPRIO CICLO CONTRIBUTIVO, FATE DUE CONTI E VEDETE QUANDO POTRANNO ANDARE IN PENSIONE.
PENSATE AI PRECARI, A CHI NON HA UN COTRATTO STABILE,
Quanto sopra è un esempio, questi “signori” pensano che con la riforma Monti/Fornero, tenendo i “vecchi” a lavoro, come possono creare nuovi posti? no ci tengono solo, xche nuove oppurtunità per i GIOVANI, ve ne sono ben poche, al sud quasi nulla, oltretutto avremo la concorrenza “sleale” degli extracomunitari, NOI ANZIANI, SEMPRE SE RIUSCIREMO A MANTENERE, IL NOSTRO DI POSTO, SERVIAMO SOLO A FAR CASSA, LAVOREREMO ALTRI 4>6 ANNI, SENZA AVERE NULLA IN CAMBIO, E “CREPEREMO MOLTO PRIMA” LASCIANDO UNA COSPICUA PARTE DI QUELLO CHE ABBIAMO VERSATO, NELLE CASSE DELL’INPS!!

Leonardo 29.04.12 19:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Leggete fino in fondo, grazie.

CHIUNQUE, se gli fosse data la possibilità di decidere, direbbe: "Mi aumento lo stipendio, perchè non è adeguato al lavoro che faccio."

A parte, rarissime eccezioni, di persone EQUILIBRATE, capaci di ACCONTENTARSI e perfino di rinunciare, ma queste non hanno alcun peso sulla realtà nazionale.

Ovviamente vale anche per le pensioni.

Il problema è tutto QUI.

Finchè sono I POLITICI A DECIDERE IL PROPRIO STIPENDIO, i PROPRI BENEFIT, la PENSIONE, la BUONUSCITA, è normale ritrovarsi con SITUAZIONI ALIENE rispetto alla realtà di LAVORATORI SOTTOPAGATI che REALMENTE NON PERCEPISCONO QUANTO GLI SPETTEREBBE.

---PROPONGO CHE GLI STIPENDI DEI PARLAMENTARI, DEI SINDACI, DEI POLITICI, MANAGER PUBBLICI, abbiano UN VINCOLO ceh faccia riferimento ALLA MEDIA DEGLI STIPENDI NAZIONALI, aumentato di un tot....---

Cosi se lo STIPENDIO MEDIO NAZIONALE PERDE, PERDONO ANCHE LORO!!!!!



Il fatto che chi lavora oggi non abbia una pensione garantita è dovuto a
tutte le riforme degli ultimi 15 anni, a partire da quella di Dini, non
certo a chi, come Franco ha pagato 40 anni di contributi e adesso ha tutto
il diritto ad una pensione si spera dignitosa.
Tra l'altro, da quando si è passati al sistema contributivo, avrai quanto
hai versato nel corso degli anni, quindi chiunque parli di sistema
insostenibile è o ignorante o in malafede.
Ti da fastidio che l'inps paghi la cassa integrazione? Magari un po' anche
a me, visto che questo dovrebbe pesare sulla fiscalità generale e non su un
ente finanziato solo da una parte dei lavoratori, ma la cassa integrazione
non viene pagata a marchionne, viene pagata per permettere a quelli che
marchionne lascerebbe a casa di poter tirare avanti per un po'. grillo e i
suoi adepti dovrebbero spiegare se l'idea stessa di stato sociale abbia
senso nella loro visione delle cose o se preferiscono sposare tesi ultraliberiste tipo il fighetto benettazzo, quello che parla del "protezionismo sociale sfrenato", riferendosi all'italia, non alla norvegia...

Pietro 26.08.11 16:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISCORSO GENERICO E SENZA CAPO NE' CODA.
NON BISOGNA METTERE I VECCHI CONTRO I GIOVANI!!!!
QUESTI DISCORSI FANNO PIACERE ALLA CASTA CHE DOMINA DIVIDENDO I LAVORATORI TRA PRIVILEGIATI E NON.
NESSUNO HA AVUTO DEI PRIVILEGI IN REALTA'.
LA COLPA E', SEMMAI, DI CONTRATTI DI LAVORO CHE PERMETTONO AI PADRONI DI NON PAGARE ADEGUATAMENTE I CONTRIBUTI AI LORO DIPENDENTI.
QUANTI PENSIONATI SI SONO TROVATI CON I CONTRIBUTI NON PAGATI NEI PRIMI 6 O 7 ANNI?

maria s. 26.08.11 16:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

GRILLO, CERTO CHE QUANDO TI PARTONO LE STRONZATE TI PARTONO BENE, EH!

Questa è la stronzata:"Un limite massimo di 3.000 euro al mese e un'età di 65 anni mi sembrano ragionevoli. Se il tetto venisse applicato lo Stato risparmierebbe 7 miliardi di euro all'anno e tutti potrebbero accedere alla pensione senza quote!"

E A TE, CARO GRILLO, TI SEMBRANI GIUSTI 65 (e nagari con 45 di contributi) PER USCIRE DAL LAVORO? EHI, DICO, MA TI SEI MESSO A SPARARTI LE PERE INSIEME A MARONI, VISTO CHE LA PENSATE UGUALE?E IN CHE MODO AIUTEREBBE I GIOVANI UN USCITA A 65 ANNI?
E POI, TI CREDO CHE LE QUOTE NON SERVIREBBERO PIU', TANTO BASTEREBBERO I 65 ANNI A METTERCELO NELLE CHIAPPE. TU HAI UN BEL MESTIERE REDDITIZIO,PERCIO'65 TI SEMBRANO NIENTE E PUOI SPARARE VACCATE A VANVERA. MA PROVA ANDARE SU UN'IMPALCATURA O SULLA CATENA E VEDIAMO SE LA DICI LO STESSO UNA MINCHIATA DEL GENERE! E POI, CHE CAZZO ME NE FACCIO DI 3000 AL MESE A 65 ANNI, MI CI COMPRO IL VIAGRA? NO, GRAZIE!ME NE BASTANO 1,200 USCIRE A 55 E SCOPARE ANCORA CON LE MIE FORZE SENZA POMPETTE E SENZA PILLOLE.

GRILLO, mi sa che sei pure te una testa di cazzo, giuro!

Se condividete datemi le vostre manine verdi. GRAZIE!

Turk182 26.08.11 21:32| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste una sola vera riforma delle pensioni: ABOLIRLE!
Dove caxxo sta scritto che uno stato deve anche assicurare un futuro...ai vecchi.
Tu lavori? ti metti da parte qualcosa un pò alla volta e ti costruisci il sostentamento per la tua vecchiaia.
Te lo gestisci tu in completa autonomia: vuoi mettere da parte molto? poco? con una assicurazione? sotto il materasso? comprando oro? case? Vuoi lavorare a lungo? vuoi smettere? Fai quello che caxxo vuoi.
Non hai messo da parte nulla? TI FOTTI!
Lo stato deve fare solo una cosa: organizzare mense e dormitori che assicurino la sola sopravvivenza a chi, per un motivo o l'altro, si trova a morire di fame!

carmine d9 Commentatore certificato 26.08.11 16:46| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori