Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Rimini, il meeting dei detassati

New Twitter Gallery

Rimini, il meeting dei detassati - Marco Travaglio
(44:27)
pp1agosto.jpg

Testo:

Buongiorno a tutti,
bentornati, ben ritrovati dopo questo periodo di vacanza, almeno da parte mia, spero anche da parte di molti di voi.

Le mani nelle tasche degli italiani ladri (espandi | comprimi)
Sono successe molte cose, nel frattempo, oggi vorrei parlare, per quel poco che ne capisco, di manovra economica Nella giornata nella quale si festeggia la caduta di un tiranno, Gheddafi, beati libici, speriamo che presto tocchi al nostro Gheddafi, quello che baciava il Gheddafi libico fino a pochi mesi prima dell'inizio della rivolta.


Ritassare i capitali dello scudo fiscale (espandi | comprimi)
Poi c'è un ultimo particolare che ho accennato prima ed è la ritassazione dei capitali scudati. Perché ne parlo? Perché c'è un sacco di gente che ha letto i giornali o ha sentito in televisione alcuni soloni sostenere che non si può ritassare quei capitali perché lo Stato aveva fatto un patto con quegli evasori, gli aveva detto “se fai rientrare ti lascio anonimo, non ti chiedo come ti chiami, tu nella banca o nella finanziaria dove porti indietro i capitali lasci un pizzo del 5% sull'ammontare complessivo del capitale, il mediatore ti rilascia una dichiarazione che tu userai nel caso in cui ti venga un accertamento su quel capitale”.

Ecco, voi a chi fareste pagare questa manovra, potendo? Come abbiamo dimostrato, si può.
Passate Parola.

Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

22 Ago 2011, 13:55 | Scrivi | Commenti (609) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

vorrei suggerire alcuni punti ai nostri "manovratori"
1. Vera e severa lotta all'evasione fiscale.
2. drastica riduzione dei parlamentari. E abolizione di un camera,in favore delle autonomie locali.
3. riforma della legge sugli appalti a tutti i livelli: (pubbliche amministrazioni, enti pubblici,enti locali,forze armate,ospedali, ecc.ecc.)
4. eliminazione di tutte le province,con passaggio delle competenze ai comuni
5. abolizione degli enti inutili, o inefficienti.
6. Assunzione di responsabilità di tutti i dirigenti.(gli inetti rimossi o destinati ad altro incarico.)
7. Abolizione dei privilegi delle “caste.”(dopi incarichi, doppi stipendi, doppie pensioni, pensioni d'oro e così via......)
8. requisizione veloce è facilitata dei patrimoni delle mafie e associazioni a delinquere.
9. Incompatibilità dei condannati, con incarichi pubblici, politici, di partito, militari ecc.
e sospensione cautelare degli inquisiti, in attesa di accertamenti.
10. Legge sugli incarichi ed incompatibilità nelle banche, negli enti e nei consigli di amministrazione,(pubblici è privati)
11. tassa sui grandi patrimoni.
12. Tassa sui patrimoni scudati.
13. Chi guadaga di più paghi dipiù.
14. E quando i soldi son rientrati, rivalutazione delle pensioni.
15. E se questo non dovesse bastare allora rivoluzione, tanto peggio tanto meglio.

giuseppe elia 30.08.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Perchè nessuno di quelli che vedono come il male assoluto solo i capitali scudati non dice che tra chi hanno fatto lo scudo fiscale ci sono anche tanti malcapitati che non hanno ne evaso ne esportato nessun capitale, ma ha solo cercato, a questo punto facendo un altro grave errore, di sanare una dimenticanza od un errore del famigerato modulo RW? Tipo l'immigrato carpentiere a Treviso esempio riportato nell'articolo pubblicato dall'Editore IPSOA. Non sarà mica una vendetta nei confronti di qualcuno? E perchè non erano a votare contro questa legge ingiusta?
E di tutta quella enorme evasione di cui si parlava fino a poco tempo fa che fine ha fatto?
E di quelli che se ne sono fregati anche dello scudo?
Qui va a finire che a pagare il conto sempre più salato è il debole, es. il carpentiere immigrato di Treviso.
Pietro Rossi

Pietro Rossi 29.08.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi chi sono? La Finocchiaro propone una "commissione che studi i costi della politica"... che facciamo paghiamo qualche politico che cerchi di capire che c... ci fanno loro a Roma? Molto meglio se si limitano al "deve dimettersi", tanto, più di questo non c'è nel loro cervellino.

Per carità questa non è una difesa degli altri... ma se le proposte del PD si limitano alla commissione che studia, e che fra anni esprimerà un parere, che verrà rianalizzato nelle sedi opportune, ed insabbiato come al solito!

Intanto ci stanno facendo la festa, accorpare i comuni? nooo; eliminare le province? nooo; ridurre i parlamentari? nooo, si risparmia troppo poco, non ne vale la pena... tanto ci sono i soliti limoni, molto meglio aumentare l'IVA di 1?, nooo meglio 2 punti... e perchè non 3 o 4?

Ho paura perchè le strade resteranno due... o come dice la lega... o come in Libia!

Rudik 27.08.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Se queqli illusi delle BR avessero sganciato una bomba quando la casta è riunita, ci saremmo risparmiati molti lutti inutili,avrebbero cancellato una classe politica ancora al potere con gli eredi più corrotti e rapaci di prima.Si può ancora fare e costa poco.

enza tornatola 27.08.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Egr.dottor Travaglio,
premetto che non mi entusiasma spesso con le sue analisi,ma sicuramente dipende dai punti di vista,la domanda che lei mi fà porre spesso è la seguente:
ammesso che tutto sia corretto nelle sue esposizioni dei fatti ,verso quale modello di mondo economico dovremmo tendere visto che un economia "moderna" ci porta a produrre per cose non necessarie,sicuramente non basta dire eliminiamo gli sprechi,ma dovremmo cambiare i modelli di vita niente superfluo ,terziario avanzato a chi lo proponiamo a tutti o solo alle dinastie che hanno accumulato denaro da generazioni (espropriamo anche loro).Via l'alta velocità siamo disposti a passare 18 ore in treno per fare gli stessi Km, via gli hotel 5 stelle via i 4 via i 3 dove ricollochiamo la gente che lavora e produce in questo settore,torniamo alle gite fuoriporta,via i clima torniamo al caldo con le finestre aperte no alle macchine tutti in autobus,facciamo tutto questo in maniera solidale ed equa (sequestriamo tutto quello che è diverso)quando pareggiamo il debito riconsegnamo tutto.
P.S. Il mio lavoro mi porta spesso in autostrada pago mediamente 5000,00 euro anno di pedaggi,in svizzera se ne pagano 30,00 euro per tutto l'anno risparmio secco euro 4970,00 quante cose si possono cambiare discutiamone.

antonio ramundo 27.08.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Se volete prendervi la briga di firmare (io poi la incollo),prego.
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 25.08.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
perchè non ti fai portavoce di una politica fiscale che tassi maggiormente i nuclei familiari con almeno due redditi?
Leggi e fammi sapere:
Le imposte dirette devono essere pagate considerando il nucleo familiare quale soggetto fiscalmente rilevante, non il singolo contribuente.
Premessa:
1) 2/mil di disoccupati pari all'8% !
2) 60/mil abitanti in Italia con 3,5 quale numero medio componenti nucleo familiare.
Allora:
1) vuol dire che la forza lavoro è di circa 25/mil individui
2) vuol dire che 19/mil circa sono i nuclei familiari con componenti produttivi (non pensionati!)
Da ciò si deduce che dei 19/milioni di nuclei familiari ben 6/mil hanno due redditi (sotto lo stesso tetto familiare!).
Visto che lo stipendio medio è di € 20.000 lordi, la tassazione per una famiglia monoreddito è di circa € 3.000!
Se sommiamo i redditi di moglie e marito avremmo una base imponibile di € 40.000, con una contribuzione fiscale lorda di circa € 11.000.
Facciamo: [11.000 - (3.000+3.000)] x6.000.000 = € 30/MLD!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Signori, ci rendiamo conto? Tassando i nuclei familiari e non i singoli contribuenti avremmo ottenuto ogni anno un gettito fiscale molto consistente.
Se estendessimo tale meccanismo alle famiglie con due pensionati o alle famiglie dove convive un pensionato con contribuenti lavorativamente attivi.. avremmo un gettito fiscale di tutto rispetto. Non ci sarebbe più bisogno di fare debito!
Se a questo ci sommiamo la possibilità di poter portare in detrazione una parte di quanto speso (per esempio 20%!) allegando alla dichiarazione dei redditi scontrini/fatture, avremo CERTAMENTE sconfitto l'evasione fiscale!.

Pietro TICALI 25.08.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Però posso immaginare il punto di vista di chi ha usufruito dello scudo.
Lui avrà valutato costi e benefici e per lui, il 5% poteva essere un buon prezzo; se gli fosse costato 43% forse avrebbe lasciato i suoi soldi dove stavano.
In pratica, con il 5% abbiamo incassato 5mld; con il 43% forse ne avremmo incassati meno di 5...

Se adesso gli si imponesse di pagare ancora su quel capitale, in effetti potrebbe sentirsi imbrogliato e pensare "Se l'avessi saputo i miei soldi sarebbero rimasti là; al prossimo scudo col cavolo che li riporto qui"

Completamente d'accordo, comunque, sul fatto che la stessa sensazione di "fregatura" possa averla qualunque onesto contribuente che si trovi ora a dover pagare più del previsto, così come quelli che nel '92 hanno elargito l'improvvisa patrimoniale.

Andre C. Commentatore certificato 25.08.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

ma alzati la tua di età pensionabile!!!!!

debemarco 25.08.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

voglio solo dirvi una cosa... ad alimentare il clima assolutamente proibitivo, pieno di sospetto l'uno verso l'altro odiando chi non la pensa come voi avete un talento incommensurabile. complimenti a tutti, andiamo pure avanti così

Paolo Bartolin, Bologna Commentatore certificato 24.08.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che si fa un culo cosi anche senza rientrare nei lavori usuranti.
Allora da quello che ho capito,invece di andare in pensione "BABY" fra due anni con 57 anni di età e 41 di DURO LAVORO,mi ci vogliono mandare se va bene come "BABI+" A 62 anni con 40+10= CINQUANTA??!!!! di DURISSIMO LAVORO?
MA ANDATE AFFANCULO TUTTI ANCHE TE GRILLINO MALEFICO CHE ASCOLTI TRAVAGLIO e che se un giorno andrai al governo,il "grande fratello" ti berrà il cervello come ha fatto con tutti gli altri politici del mondo in men che non si dica.

sergio a. Commentatore certificato 24.08.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Direi nell'ordine: evasori, corruttori, ladri, falsificatori di bilanci, le banche, i politici e tutti coloro che nel 2002 (col passaggio dalla lira all'euro)si sono fottuti la metà della pensione e degli stipendi (come potere d'acquisto) degli Italiani onesti.

deltaevo1 24.08.11 04:13| 
 |
Rispondi al commento

http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 23.08.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Situazione politica e origini della lega nord.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via.Adesso per non perdere i voti rimasti dei vecchi pensionati bossoli li rassicura le pensioni non si toccano.Ci credete ?cerrrtoooo più di qualcuno in padania ci crede ancora.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Avvertenza.........blak block se il 10 settembre la polizia di stato,la digos o i carabinieri infiltrano i suoi agenti dei black block per la controrivoluzione non dovete far altro che avere la prontezza di accerchiarli,catturarli,bloccarli identificarli e fotografarli...............e ne scoprirete delle belle e vedrete che i black block non sono altro che la stessa medaglia della repressione.......e dovranno fare pippa..........

gaeta carinucci roberto, roberto

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 23.08.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi sostiene di alzare l'età per le pensioni di anzianità (quelle legate a quanti anni uno ha lavorato) o è uno stronzo o non capisce niente. Perchè non capire e non dire che chi ha 59 - 60 anni di età e 40 anni di lavoro vuol dire avere iniziato a lavorare a 19 - 20 anni !!! Gli anni più belli della giovinezza già con responsabilità ed un lavoro. Chi ha iniziato in questa tenera età a lavorare nell'edilizia, al raggiungimento dei 40 anni di lavoro (anche con 59, 60 anni di età) ha un Diritto gigantesco di poter andare in pensione. Perchè questa considerazione non viene mnai detta da tanti "esperti" che invece sono dei grandissimi imbecilli. Purtroppo anche su qesto blog viene sostenuta la posizione del bandito governatrivo. Purtroppo anche questo blog sostiene il sistema !!! Anche tale Eugenio Benetazzo sostiene il taglio delle pensioni di anzianità voluto dal bandito. Anche Eugenio Benetazzo non capisce un .....

paololunense 23.08.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavorare alla Redazione di un Blog Rivoluzionario, non dev'esser facile di questi tempi, con il Calore ad Avvampare.
Si perdono i Costumi, persino.
Taluni anzi l'Incendiare il Palazzo, portan Cubetti di Ghiaccio.
Le Ministre Cubiste, purtroppo, l'infilan...
Così uno Scilipoti si lancia in Freddure ai Trans e Puttane.
Forse Folgorato dalla Rivelazione di un Rapporto di Profondita' con gli Specchi, abbondanti nel TransAtlantico.
Alcune Scomposizioni, le osservo con il necessario Distacco di simili FranGenti: non è Ferragosto il Gotha della Razionalita'.
Difettan i Dirigisti, di Pragmatica Umilta':come imporre punti di Vista propri, limitati ad un giudizio Storico che impellente reclama necessita'?
Che una Bindi sposi una Binetti od un Berlusconi, or Libero, sposi un Bossi, anche nella vita Privata, nelle lenzuola d'un albergo 5o stelle, non vedo quale danno possa recar alla Morale, alla Borsa, all'Economia.
Sicuramente non potrebbero Procreare oltre, ma non lo vedrei un male a Priori, in specie gli ultimi Esempi.
Da essi, ci s'attenderebbe piuttosto una Perizia nella Guida, compito a cui si son Candidati.
Così, come s'avessimo un Ubriacone d'Osteria ed un Bauscia stravolto nella Scuderia Ferrari a correre il GP di formula uno e pretendessimo pur, vantandoci, d'esser Campioni del Mondo...

Or ci troviam con la Rossa ( Ferrari, non la Brambilla), Strisciata, con le gomme Sgonfie, il Motore Fuso, il Cambio donato per far uno dei Caccia che Bombarda Gadaffi, un Pistone gentilmente EsTorto a Rocco Siffredi, a sfilo Variabile su Dodici Cilindri messi a Disposizione dalle Onorevoli PornoStar....
I Retrovisori con occhi di Vespa, dalle mille Sfaccettature alle Cellette, il motorino d'Avviamento a calcinculo...
Sponsor, Holliwood, Endemooooltoooomol, Tam-tam oil, Bolliwood...
Ora, per risparmiar l'Ingaggio, si propone alla guida MonteZemolo.
Gli piace guidar Zazzera al Vento, in Scoperto, memore delle Pedalcar d'infanzia.
3Monti?
No,ci manca sol ilDisgrazia!

enrico w., novara Commentatore certificato 23.08.11 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la "finestra mobile" il Direttore Generale
dell'Inps dichiarò che i conti oramai erano in
pareggio e quindi non sarebbero stati + necessari
altri interventi sulle pensioni !!!!!!!!!!!!!
Siccome questo Governo è composto in maggioranza da
ladroni e puttane,non vogliono rinunciare ai soldi
persi con le speculazioni internazionali,e quindi
stanno cercando di arraffarli ai poveri diavoli !!!
Ultima checca.
Fino ad 1 mese fa Casini invitava il Papi a dimettersi.Sembra che oggi abbia dichiarato che se
Silvio abbandona Bossi,lui appoggerebbe la manovra !!!!!!!!!!!!

PUTTANE SI NASCE,NON SI DIVENTA,E LUI "LO NACQUE"

basilio grabotti 23.08.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Lidia Ravera
Il sorriso senza allegria del premier
Che fine ha fatto l’inossidabile sorriso del premier, quella bonomia da venditore, quell’ottimismo della corbelleria, che tante storielle ha regalato alla Patria? Guardatelo bene: il volto tumefatto di Silvio non reca traccia alcuna dell’allegria programmatica con cui per 17 lunghi anni ci ha intrattenuti sull’orlo del baratro.

Costretto alla contiguità con l’introverso Tremonti, offre ai fotografi le labbra curvate dall’amarezza di chi vorrebbe allontanare l’amaro calice, invece deve berselo tutto. Gli occhi ridotti a due fenditure inespressive, fra palpebre calanti e borse crescenti, il collo inghiottito definitivamente dal colletto della camicia, con una compostezza catatonica recita agli italiani il triste elenco delle punizioni a cui saranno sottoposti, per avergli accordato una così durevole e demenziale fiducia.

Purtroppo a pagare non saranno soltanto quelli che l’hanno votato. Pagheremo caro e pagheremo tutti, anche (e forse soprattutto) noi, che abbiamo tentato di ostacolarlo fin da subito. Se qualcuno dei suoi sodali glielo ricorda, il suo cuore smetterà di grondare sangue. Per un attimo: il tempo breve di un sorriso. Vendicativo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Lidia Ravera
MONTEZEMOLO DICE QUALCOSA DI SINISTRA?

Divinamente stropicciato, esangue snello e snob, come una duchessa sul viale del tramonto, Cordero di Montezemolo, con quel cognome da cappa&spada, ha voluto esagerare in decenza e ha proferito la frase magica: “Sono ricco e quindi è giusto che paghi di più”. Scioccata, la stampa mondiale, ha riportato l’opinione, con tutte le commosse virgolette del caso. Per l’aere s’è diffuso un generale senso di stupore. Non tanto perché l’uomo, eroicamente, si dispone a pagare il giusto, quanto perché, con civile sprezzo della collettiva ipocrisia, si dichiara benestante sfondato.

In un Paese dove tre nababbi su quattro si fingono pocotenenti, dove il pianto sulla crisi è già diventato un alibi di ferro per sfruttare i giovani e affamare gli artisti, i ricchi vivono, in genere, blindati nella clandestinità. Intestano lo yacht alla nonna della cameriera, prendono il jet in leasing a nome del portinaio, battono bandiere esotiche e per ritirare il libretto degli assegni devono volare alle isole Cayman. Se seguiranno l’esempio del virtuoso Luca, la loro vita si semplificherà sensibilmente. A fronte di qualche piccola perdita in Economia, guadagneranno in Politica: basta che dichiarino di non aver mai mangiato bambini, e saranno candidati. Come leader del centrosinistra...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Lidia Ravera
La Chiesa non paga ma bacchetta gli evasori
Chi non ha invidiato, almeno una volta nella vita, i privilegi della Chiesa? A cominciare da quella magnifica compattezza virile: non una donna a insidiare gli scranni dei maschi. La democrazia di genere si limita a qualche posto da Perpetua, suore in carriera non ce ne sono, una Papessa non se la sognano neanche gli eretici.

Segue a ruota l’incentivata attitudine a vivere di certezze: dopo l’evaporazione delle ideologie, in un momento in cui anche le idee sono contate (e confuse), la Fede è un antidepressivo da non sottovalutare. Non un dubbio, non una delusione.

Terzo vantaggioso mistero della Santa Casta, l’iniquità fiscale: per quante case, scuole, banche e chiese possiedano, per quanti palazzi affittino, per quanti ospedali gestiscano, non cacciano un euro di tasse sui loro guadagni. A perfezionare il tutto: una licenza davvero speciale, consente agli “esentati” di rivolgersi agli “evasori”, per predicare bene pur razzolando male. Come insegna Bagnasco Angelo, Cardinale

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI ALFIERI

Bertone:
"Colpite le famiglie.
Da queste parti siamo tutti single"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento

LP11

Vignetta
Una faccia di diavolo sussurra all'orecchio di Razti:
-"Tranquillo! parlano parlano,ma poi nessuno avrà mai il coraggio di farti pagare le tasse o l'ICI"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento

LP

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

ALFIERI

-Anche in Libia sta finendo l'epoca della
dittatura

-Leggo tra le righe un ottimismo ingiustificato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO, Si’, E’ UN UOMO!!
Da ‘In onda’ un personaggio straordinario DON GALLO
Un uomo unico, angelicamente straordinario!
Mia cara Ippolita! Questo è un prete che piacerebbe anche a te!

Prima parte
http://www.youtube.com/watch?v=KvvLa0NeEuk

Seconda parte
http://www.youtube.com/watch?v=FnryVIuxUeo.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo fate voi (vedi cicerone ore 23,45) vediamo se lo posso fare anch'io.

@Manuela
ti faccio notare che l'email me l'hai chiesta tu ed io accettando la sfida te l'ho data, adesso trovi la scusa che l'hai persa e se io voglio posso contattarti.

Dici : "Se vuoi contattarmi ci sono tanti modi.."

Guarda ribadisco che tu hai chiesto di contattarmi non io, perciò vedi tu.

E non trovare scuse puerili col fatto anche che NOI vogliamo che vi facciate i RAZZI VOSTRI perché è una cosa sorta adesso e quindi non l'hai fatto per questo.

Ancora con questa storia di
"a loro dire saltati alcuni nick" ?

Fammi cortesemente sapere che interesse avrei a mentire se trovi una valida ragione.

P.s. per il "curatè"

Ribadisco che se non vuoi essere offeso non iniziare a farlo tu....verba volant scripta manent.

Ettore F., Arezzo Commentatore certificato 23.08.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’accoglienza da vero Messia, riservata a Napolitano dai partecipanti al meeting di C.L., è la prova evidente della metamorfosi subìta dal morfeo nazionale negli ultimi 10-15 anni.

Avesse tentato di parteciparvi quando era uno dei massimi dirigenti del Partito Comunista, non lo avrebbero fatto assolutamente avvicinare nel raggio di 10 metri dal luogo del raduno.

Oggi invece si è guadagnato, a pieno merito, i titoli per poter inaugurare la kermesse e gloriarsi delle ovazioni dei più cinici capitalisti italiani, ammanigliati strettamente col Vaticano spa.
Che fine ingloriosa alla veneranda età di 86 anni…

Franco F. Commentatore certificato 23.08.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche?
io lavoro da dipendente in aziende private dal 1983... da allora mi vengono trattenuti in busta paga dei soldi con i quali, un giorno potrei mantenermi per la mia vecchiaia... facendo un calcolo a spanne fin'ora avrò versato dai 150 a 180 mila euro... soldi che avrei potuto mettermi via, utilizzarli in qualche modo, oppure aprire un bel conticino in un paradiso fiscale e lucrarci ben bene sopra... ora, chi lo ha potuto fare potrà far rientrare il suo capitale con una minima multa di interessi, e il mio capitale fittizio che ho accumulato in questi anni potrebbe invece venire attaccato dalle mandibole di Tremorti &c. e essere ridotto in briciole di spiccioli... PERCHE' PERMETTIAMO TUTTO QUESTOOOO!!!!

luigi a 23.08.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi porci infami forse toglieranno il contributo di solidarietà che avrebbe "tolto" ai ricchi una piccolissima parte della loro ricchezza a favore di un aumento generalizzato dell'IVA CHE COLPISCE TUTTI E QUINDI MAGGIORMENTE il popolo non ricco.
A titolo di esempio, su un reddito complessivo lordo di 100.000 euro annui, il contributo sarebbe stato di "ben" 285 euro.... E FORSE NON LI PAGHERANNO NEPPURE!

I FORCONI?

Alberto A. Commentatore certificato 23.08.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Marco, l'aritmetica non é proprio il tuo forte, ma forse é il caldo!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni

Berlusconi: Gheddafi si arrenda per risparmiare sofferenze al popolo. Quello ormai è il compito delle democrazie occidentali.

Bossi: i giornalisti sono degli stronzi. Intenderà solo quelli pagati da Berlusconi o anche quelli bravi?

Bossi: i giornalisti sono degli stronzi. D’accordo con lui Feltri e Belpietro.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erminio O

Giancarlo Lehner, deputato iscritto al gruppo dei Responsabili:sarebbe auspicabile da parte dell’Italia, a lungo amica e alleata col regime libico, un’iniziativa umanitaria a favore di Gheddafi e dei suoi familiari, concedendo loro immunità e ospitalità»

- ok ma per il principio di reciprocità internazionale noi mandiamo Berlusconi in Libia.

http://www.agoravox.it/Lehner-deputato-Pt-L-Italia.html

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Da spinoza
La Cina chiede garanzie: “Mica fallirà il capitalismo proprio adesso?”.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IFQ
LIDIA RAVERA
La crisi continuano a pagarla le vittime
Al capezzale dell’Italia in agonia si affollano, in gramaglie, proprio quelli che l’hanno massacrata. Non è una bella sensazione. Chi di noi vorrebbe essere curato dal suo assassino?
Sono tutti lì, con la faccia di circostanza, a proporre cure risolutive: uno vuole aumentare le tasse a chi guadagna 4mila euro al mese per salvare chi ne guadagna 400mila ma si guarda bene dal dichiararlo, un altro vuole abolire province comuni capoluoghi quartieri e condomini pur di non toccare la cittadella della politica coi suoi pingui impiegati, uno propone di tassare l’aria, un altro di aumentare l’Iva su pizza e fichi, uno vuole che le donne vadano in pensione a 86 anni così si imparano a vivere più degli uomini, un altro vuole spalmare il Tfr un euro al mese così magari il lavoratore muore prima di prenderli tutti… un bel risparmio. Tutti esercitano la loro fantasia punitiva.
Come se avessero diritto di farlo. Come se la crisi in cui versa il Paese (e noi con lui) fosse un evento naturale. Uno tsunami. Un uragano. Come se, in assenza di colpevoli, fosse logico far pagare i danni alle vittime. Come se non fosse chiara la misura più urgente: licenziare questa classe dirigente.


(Ma il meglio sono i delinquenti, i criminali e gli idioti -ci tengo a queste 3 distinte categorie-che continuano a sollazzarsi nel difendere questa cricca che ha preso in ostaggio lo Stato. Non dubito che tra di loro ci siano dei mafiosi, assassini o narcotrafficanti, dei comuni evasori o truffatori dei beni altrui (anche se Meg dichiara che 'rubare alla Finanza' è meritorio), e anche dei semplici cretini, come Giovannino o il piccolo deficiente che sta adesso sporcando il blog coi suoi post di merda. Ma, a guardare da fuori, che differenza c'è tra un Totò Riina e l'idiota della soffitta o la piccola borghesuccia mantenuta che ci tiene a esibire la sua tronfia somaraggine? Nessuna).

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo capisca, questa è satira
Ce la faranno i nostri eroi così debolucci di cervice e incapaci persino di fare insulti intelligenti a capire la parola satira? ;-)

IFQ
Pino Corrias
La rivelazione di Siddharta Napolitano

Una manciata di ore fa il nostro presidente della Repubblica Napolitano si è accorto – come capitò al giovane Siddharta quando scoprì l’esistenza in Terra della malattia, della vecchiaia e della morte – che la nostra comunità è gravata da tre malanni: la mancanza di verità in politica, l’evasione fiscale e il debito pubblico.
Lo ha rivelato a una folla festante di funzionari e militanti di Comunione e Liberazione (10mila secondo gli organizzatori, almeno il doppio secondo la Questura) che da una quarantina d’anni abitano proprio la sponda veritiera della politica italiana in Compagnia di migliaia di aziende, tutte in regola con il fisco come la madre Chiesa, e per nulla responsabili del debito pubblico creato a suo tempo da un ceto politico mai invitato al Meeting di Rimini, come De Mita, Forlani, Andreotti, Mastella, Tremonti, Berlusconi.
Con questa rivelazione Giorgio Napolitano perfeziona i sui 5 anni di Quirinale durante i quali, oltre ai moniti, ha firmato: per la promozione della verità in politica: il Lodo Alfano e il Legittimo impedimento; per l’equità fiscale: lo Scudo sui capitali esteri; per il risanamento del debito pubblico: tutte le ultime Leggi di spesa.


(.. e poi qualcuno trova ancora che sia
il miglior Presidente della Repubblica degli ultimi 150 anni! Ma paragonato al miglior Presidente del Consiglio è tutto dire!)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando osservai l’inopportunità e il conflitto di interessi di un Berlusconi, che consigliava agli italiani di investire nelle sue imprese, aggiunsi che, oltre a non essere un consiglio disinteressato, era anche una indicazione fallace, visto che Mediaset andava male, e mi si obiettò che tutte le imprese in Borsa vanno male, come se per questo uno fosse stimolato lo stesso a perdere i suoi soldi con chi va peggio.
Ma quanto vanno male le imprese del Biscione? Parecchio, visto che in sei mesi ha perso il 43%.
Ci stareste voi a investire i vostri denari in un titolo che in sei mesi vi dimezzasse quasi il capitale? Dovreste essere proprio degli idioti.
E ci scommettereste voi su un partito come il Pdl, che, come dice Mannheimer, sta sprofondando dal 38 al 22 % dei consensi? Mentre la Lega ha perso il suo bell'11% e arranca all’8? E se questo è il crollo al solo avviso della manovra e prima che essa faccia sentire tutta la sua sofferenza, vi immaginate dopo che tranvata?!
Sono tutti voti che un valido partito di opposizione avrebbe potuto accogliere solo aprendo le mani. Com'è possibile che questo non sia avvenuto? Com’è possibile che il secondo partito del paese sia irrigidito su uno zoccolo duro di vecchi elettori senza capacità di aprirsi al nuovo o di essere alternativo al peggio?
E com'è possibile che gli ultimi tre segretari del Pd a cui si deve questa disastrosa stasi di consensi non siano cacciati con ignominia dal partito e non ci sia una nuova leadership in grado di sterzare da tutti gli errori del passato, riprendendo le fila di un discorso storico che si riallacci alla democrazia, alla gente, ai diritti e ai bisogni dei cittadini?
Davvero di tutti i misteri italiani, questo è uno dei più incomprensibili.
Mi chiedo se vi sia in Italia,accanto a una fetta di inguaribili cretini, un gruppo altrettanto numeroso di masochisti pronti a votare il peggio o a tollerarlo mentre si chiudono nell'inutile torre del non voto,assistendo all'agonia di un paese che muore.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco, i tuoi interventi non devono durare piú di 30 minuti,pensaci e capirai perché!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Osservando gli ultimi avvenimenti politici ci si rende conto che la casta politica dilata sistematicamente, a suo vantaggio, i costi della politica spogliando tutti noi. Un esempio è la proposta Di Pietro di trasformare in normali pensioni INPS i vitalizi dei parlamentari bocciata all’unanimità dal parlamento. Questo mi ha convinto abbiamo solo due strade da percorre: la prima è quella di fare una rivoluzione armata, essendo io contrario alla violenza la escludo categoricamente. La seconda è quella di realizzare un disegno di legge di iniziativa popolare e sottoporla ad approvazione tramite un referendum popolare. Il testo di legge dovrebbe prevedere, come detto da Beppe in una intervista di qualche tempo fa, il dimezzamento del numero dei parlamentari, il dimezzamento dei loro stipendi, l’eleggibilità solo per due legislature, e la soppressione delle province. In più, io aggiungo, l’eliminazione dei vitalizi e loro trasformazione in normali pensioni INPS, da godere solo dopo il raggiungimento dei 65 anni. Inoltre inserire un articolo che preveda ogni modifica alla legge solo attraverso approvazione referendaria, in caso contrario dovrebbe configurarsi il reato di alto tradimento. Questo per evitare che i politici possano in futuro stravolgere una legge a loro non congeniale. Per realizzare un progetto del genere io sono disponibile a spendere una parte del mio tempo. Bruno Montaguti brunomontaguti@tin.it

Bruno Montaguti, vignola Commentatore certificato 23.08.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento

IFQ
Il governo taglia gli enti locali.E gli svizzeri chiedono di annettere Sondrio

Il pres.della provincia di Sondrio,il leghista Massimo Sertori,ha risposto con una provocazione all'hp di cancellare la sua provincia,lanciando l'idea di un referendum per annettere la Valtellina al Canton Grigioni,in Svizzera
Poi Sondrio,patria di Tremonti,è stata salvata pur non avendo i 300mila abit.richiesti,perché supera i 3 mila kmq di superficie
Ma la scintilla era stata lanciata e la proposta di Sertori è stata presa sul serio oltre confine,cone l’idea di fare un’unica grande regione che unisca Valtellina,Valchiavenna, Valposchiavo e val Bregaglia
L'omologo di Sertori della Valposchiavo,Cassiano Luminati,ha detto di seguire “con molta attenzione il dibattito in Italia sul futuro degli enti locali,molto simile a quello svizzero dove si discute se unire la Valposchiavo con la Val Bregaglia e l’Alta Engadina.Anche in Svizzera il tema degli accorpamenti fra Comuni e Regioni è di attualità, anche se da noi sarebbe impossibile un’imposizione dall’alto da parte del Cantone.Se la Prov.di Sondrio dovesse sparire per noi ci sarebbero cambiamenti notevoli,a cominciare dai rapporti fra le istituzioni,cambierebbero i nostri interlocutori,da Sondrio a Lecco, Como o Brescia.Visto che non si parla più di un’Europa di Stati ma delle Regioni, perché non creare un’entità autonoma con la Valposchiavo,la Val Bregaglia,la Valtellina e la Valchiavenna? Sono di Valli che appartengono a Stati diversi ma hanno in comune gli interessi,la storia e l’economia”
Ogni tanto al confine parte la proposta di staccare un pezzo d’Italia e annetterla al ricco staterello alpino di cui in molti subiscono il fascino,soprattutto nella Lega.A giugno scorso era stato il consigl. nazionale dell’Udc svizzera,Dominique Baetting,a proporre di aprire le porte della Confederaz.alle provincie di Varese,Como,Aosta, Bolzano ecc confinanti come l’Alsazia e il Baden Wuttenberg.Il cantone l'ha bocciata,ma un referendum chissà!?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

osto che pulizia
sono passati gli spazzini !

adesso tocca alla mattacchiona Elvira

1..2..3...
puf...sparita nel cesso

.

cimbro mancino Commentatore certificato 23.08.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo innalzamento drastico aliquote IRPEF per i redditi alti. Interessante sapere che nel dopo guerra in USA l'aliquota massima era attorno al 90% (lo scrivo per evitare fraintendimenti novanta per cento), come potete vedere su wiki http://en.wikipedia.org/wiki/Income_tax_in_the_United_States#Tax_rates_in_history . Per vedere la progressivita' potete avere un esempio delle tabelle del 1954.
Non ho trovato tabella analoga per l'Italia ma nel 1973 quando l'IRPEF e' stat istituita l'aliquota massima era del 71% (vedi su wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Imposta_sul_reddito_delle_persone_fisiche#Istituzione ).
Alla luce di questi dati perche' in Italia nessuno parla di innalzare tali aliquote? Forse e' stato proprio l'abbassamento delle aliquote massime a far crescere il divario ricchi-poveri

Federico Ermacora 23.08.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Beppe e blog
***

e complimenti!... :)

"Se le soluzioni arrivano da un comico"

http://2piu2uguale5.ilcannocchiale.it/post/2672758.html

Paola Bassi 23.08.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento

CL...gente col paraocchi. Servile verso il Vaticano.
Verso le cosiddette Istituzioni (che ormai vanno in cancrena, come si diceva una volta)le quali,a loro volta, sono robotizzate dalla Curia Romana...
Cosa può venire, di buono, da una discarica del genere?!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 23.08.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Qui Radio Londra.

Messaggio per tutti gli amici del blog.

- A Roma, il 10 settembre, i lunghi singhiozzi dei violini d'autunno feriscono il mio cuore con un monotono languore-

Ripetiamo:

- A Roma , il 10 settembre, i lunghi singhiozzi dei violini d'autunno feriscono il mio cuore con un monotono languore-

Mario R 23.08.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

L'abolizione delle festività civili era già nel piano di Rinascita di Gelli .

Dalla mailing list Jugo Info, che da anni informa sulle vicende della Jugoslavia post guerra civile, spunta la chicca. Segnalata da Claudia Cernigoi la storica nota per il puntiglioso lavoro su quanto accaduto effettivamente sul fronte est italiano durante la seconda guerra mondiale.
La chicca si compone in questo modo: ebbene si, l'abolizione delle festività civili, come il 25 aprile e il primo maggio, era presente nel piano di Rinascita "democratica" del golpista piduista Licio Gelli. Anzi Licio Gelli, rispetto all'iscritto 1816 della P2 ovvero Silvio Berlusconi, si era mantenuto più cauto. Mantenendo il due giugno come festività nazionale.
Ma l'allievo, si sa, in qualche modo deve superare il maestro. Ecco qui che una parte del piano di Rinascita della P2 è stata approvata per decreto. Parole e musica di Licio Gelli. La firma sul decreto ce l'ha messa invece Giorgio Napolitano.
Che in queste ore si è fatto benedire la sua idea di governo ultraliberista da chi di rapporti con i poteri occulti se ne intende: Comunione e Liberazione.
ELIMINAZIONE DELLE FESTIVITA' INFRASETTIMANALI E RELATIVI PONTI
PIANO DI RINASCITA DEMOCRATICA DELLA LOGGIA P2 (testo sequestrato a Maria Grazia Gelli nell'estate 1982).Tra i programmi (attività di governo) leggiamo: b3) eliminazione delle festività infrasettimanali e dei relativi ponti (salvo 2 giugno - Natale - Capodanno e Ferragosto) da riconcedere in un forfait di 7 giorni aggiuntivi alle ferie annuali di diritto;una prima parte era già stata realizzata nel 1977, con l'eliminazione di alcune festività (civili e religiose) e la "concessione" di 6 giorni di festività soppresse. bontà loro, la P2 (di cui è tesserato 1816 il Cavaliere di governo) aveva lasciato il 2 giugno, che l'attuale governo vuole togliere, ed i giorni da fruire in alternativa, che

ippolita ., genova Commentatore certificato 23.08.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra liberazione deve essere il voto...

Ho ancora un po di fiducia in questo. Le guerre, le rivolte, le rivoluzioni fatte con le armi, hanno sempre tolto un dittatore e al suo posto ne è arrivato un altro.

In Italia la rivoluzione di mani pulite ha mandato a casa politici corrotti e cosa ci ha dato? un regime peggio del precedente ...

Però oggi siamo più informati grazie a internet.

I media tradizionali, i giornali, la televisione, ci danno le notizie filtrate dal potere. Su internet questo non avviene, anche se più volte hanno cercato di mettere il bavaglio alla rete.

La vera rivoluzione in italia si può fare cambiando il modo di votare.

Non si fa altro che dire destra e sinistra sono uguali. E allora cambiamo, non votiamo ne destra e ne sinistra, ma fissiamo le regole del voto.

Seguiamo le indicazioni del comunicato politico nr.45 e diamo le nostre regole:

1. Si votano solo le liste che rispondono ai requisiti richiesti;

2. Indennita non superiore al 150% dello stipendio medio di un impiegato in italia. (ovvero max 3000-5000 euro) e sono stato buono.

3. rinuncia ogni benefit.

4. programma chiaro con punti chiari e in caso di inadempienza presentare subito le dimissioni.

5. rinuncia del vitalizio e in pensione come tutti gli italiani.

6. rinuncia ai rimborsi elettorali.

Queste sono solo una parte e possono essere integrate.

Rispetti queste regole? IO TI VOTO!!!

In Italia esistono miglioni di giovani con grandi capacità, che hanno un contratto a termine e guadagnano molto meno e senza prospettiva per il fututo.

Diamo a loro la possibilità di cambiare l'italia.

Le regole dovrebbero essere inserite nella costituzione.

Non dev'essere solo il M5S a portare queste tesi ma se c'è gente cha ha idee innovative si facesse avanti.

Creiamo una piattaforma innovativa che si interfaccia con facebook, ma dove i giovani possono discutere di politica e proporre idee...lo spazio sta finendo, sono costretto a concludere

Rocco P., roma Commentatore certificato 23.08.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Toccatevi...

Miro Taglaiti, Bologna Commentatore certificato 23.08.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://caneliberonline.blogspot.com/

martedì 23 agosto 2011
TRAVOLTI DA UN INSOLITO DESTINO NELL'AGOSTO DEL 2011 (1)-(2)-(3)

Caneliberonline 23.08.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

20mila morti, spese militari ecc.. per un uomo soltanto, un imbecille per giunta ..
bastava invitarlo in territorio estero magari ad una cena con qualche figa da usare come esca e lo si catturava subito....


In Islanda sono riusciti a risultare uniti nel loro "dialogo" politico in virtù del loro ristretto numero di abitanti.

Concordo con chi è riuscito a "sentire" che in caso di "normalità", ovvero di altissimo numero di persone, l'unico vero mezzo di democrazia lontano da soggettività e dall'incontrollabile scivolare di situazioni, sia proprio la rete. Internet ha cambiato radicalmente e definitivamente l'approcciarsi delle persone. Usato consapevolmente potrebbe rivoluzionare la nostra qualità della vita in modo definitivo, dicendo addio a contraddittori giorni di confusione nelle nostre giornate nello stato. Lo stato che mi permette di poter pensare ed arrivare al bello della vita non può permettersi di risultare e "comunicare" in modo confuso.

Internet è l'unica vera rivoluzione in ambito organizzativo delle nazioni, altrimenti la normalità data dall'elevato numero di cittadini farà sempre "democraticamente" in modo di arrivare alla confusione.

Oppure un generale aumento di consapevolezza, ovvero intelligenza. Forse la prima è meno utopica e più alla portata dei "sogni" di tutti.

Andrea C., Milano Commentatore certificato 23.08.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento

per MANUELA BELLANDI
Ciao Manuela.Chiedo informazioni riguardo la possibilità di offrire un contributo a chi ha difficoltà economiche per venire a Roma.Noi stiamo organizzando un pullman ma a volte per alcuni è difficile mettere le mani in tasca.Sul blog si era parlato di questo.mi sai dire qualcosa in proposito? Ciao
Ps mi farebbe piacere conoscerti

mariuccia rollo 23.08.11 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

tra 40 anni saremo 9 miliardi bisogna rimettersi i piselli nelle mutande e smettere di procreare..

..ci voglione regole e informazioni forti da divulgare come la cocacola...


Questa volta non ci sto. Basta metter le mani sulle pensioni quando i buchi enormi di spesa son ben altri. Ma lo sapete quante sono le migliaia di persone di circa 60 anni senza lavoro da alcuni anni? Tutti con famiglia e figli adulti da mantenere e senza speranza di un lavoro e che hanno ormai dato fondo a tutti i propri risparmi e che non sanno più come andare avanti? Ma tutti i soldi versati come contributi in almeno 35 anni di contributi dove sono finiti e dove stanno andando? Non si sta facendo la carità a nessuno dando la pensione a chi ne ha veramente diritto: siamo alla frutta ma non diamo la colpa a chi ha avuto solo redditi da dipenedente e ha sempre pagato tasse e contributi onestamente, non rubateci questi ultimi anni di vita!

Mario Lama 23.08.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Invito gli utenti del blog alla lettura dell'articolo "Libia e le menzogne dei media. Testimoni raggiunti telefonicamente ci raccontano un’altra verità" su Tzetze per cercare di capire quel che accade in queste ore a Tripoli, bypassando la spessa ed irrespirabile cortina delle menzogne diffuse dai media maistrem.

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 23.08.11 13:00| 
 |
Rispondi al commento

"Dannati, maled..ti, basta..i, SONO ANCORA VIVO"
Fra poco la luce risplendera' e voi sparirete nelle indefinite tenebre.
Siate dan..ti, trasformisti, ingannatori dei vostri simili.

AL - 2012 23.08.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Mentre qui si discute di lana caprina ed affini esce questo bell'articoletto sul sole:

http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2011-08-22/eurounionbond-nuova-europa-201300.shtml?uuid=AapbbDyD

Cosa vi dicevo sull'uscita crisi Euro? Che la BCE si sarebbe accollata i debiti degli Stati membri con EuroBond ed affini per poi chiedere tassi fissi...
Ecco che si sveglia anche il buon Prodino e per gentile concessione di Goldman Sachs ci dà la sua ricettina...
Ricordo che il Prodino è quello che ci ha traghettati in Europa, dicendo che l'Italia NON poteva star fuori dalla comunità europea e che l'EURO sarebbe stato la NOSTRA SALVEZZA...
Preparare la vasellina...altro che Euro2 di Benetazzo!!!

Donato Tobi () Commentatore certificato 23.08.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno lavorando per l'abrogazione del TFR. La vogliono spalmare sul salario in sostituzione di quanto dovrebbero dare i datori di lavoro per adeguamenti dovuti.
Come dice Warren Buffet, il terzo uomo più ricco del pianeta, la lotta di classe (negata dai ridicoli del PD) non solo esiste ma "è stata vinta da noi ricchi". I governi dell'Occidente tutti di centro-destra hanno gli strumenti giuridici per regolare borsa, mercati finanziari. Non lo fanno. Le montagne russe quasi quotidiane delle quotazioni servono a terrorizzare ed estorcere quanto ancora resta ai lavoratori

http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/2011/08/spigolature-di-fb.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.08.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ripeto

Il grande fratello ormai si è impossessato di buona parte delle nostre menti politiche e sociali le quali accettano unanimi le sue teorie economiche e politiche del cavolo.
Faccio appello a tutti quelli come me che hanno lavorato e che lavorano come schiavi, ad opporsi con tutte le loro forze al'ennesimo ritocco definitivo e devastante dell'innalzamento dell'età pensionabile.QUARANT'ANNI DI LAVORO BASTANO E AVANZANO.
Per fare i loro MOLTEPLICI e sporchi interessi,ci hanno tolto ormai tutto.
E' nel nostro UNICO interesse difendere il nostro tempo e la nostra libertà che dopo decenni di fatiche ,umiliazioni e calci nel culo ci spettano come LA COSA PIU' PREZIOSA.Non ascoltate chi dice che è l'unica soluzione,non è vero.
Che continuino loro a lavorare magari fino alla morte.
Che i soldi necessari li tirino fuori dalle loro super pensioni,il loro stile di vita non cambierebbe minimamente,ma il loro cinismo è tale che sarebbero disposti a tutto perchè questo non accada.
Postate il più possibile su questo argomento,
dobbiamo essere più forti di loro,se alziamo i toni (a dispetto di chi dice di abbassarli) VINCEREMO.

http://www.youtube.com/watch?v=KbidLa2JbVA

sergio a. Commentatore certificato 23.08.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Giuliano Amato, ovvero le prebende di un topo di fogna:

"Due volte presidente del Consiglio (1992-1993 e 2000-2001). Quattro volte ministro del Tesoro. Ministro delle Riforme nel governo D'Alema e dell'Interno nel Prodi II. Presidente dell'Antitrust, dal 1996 al 2000. Docente universitario. E molto altro.
BEN 1.047 EURO AL GIORNO. La carriera politica e professionale di Giuliano Amato è particolarmente ricca. Ma non quanto la sua pensione. Secondo i calcoli di Mario Giordano, riportati nel volume Sanguisughe, la cifra arriva a 31.411 euro lordi al mese. In altre parole, 1.047 al giorno."

http://www.lettera43.it/politica/23809/ho-amato-la-pensione.htm

Christian Rosenkranz Commentatore certificato 23.08.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

solidarietà ai leghisti di questo blog, finché stavano nel centro sinistra erano brave persone poi quando sono passati al centro destra, i comunisti gliene hanno dette di tutti i colori.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 23.08.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non sono affatto d'accordo con un nuovo innalzamento dell'età pensionabile, sono 39 anni che lavoro,sarei potuta andare in pensione con 35anni, ma la legge Dini/Prodi me ne ha aggiunti altri 5, poi c'è la finestra che si apre dopo 13 mesi e adesso sono stati aggiunti altri mesi a partire dal prossimo anno, 2012, 1 mese in +, 2013, 2 mesi in più, ora basta! basta! Piuttosto propongo di portare le quote delle pensioni a non più di 1500 € al mese, non oltre, un pensionato con max 1500 € può vivere bene, chi invece ora prende già di più, significa che ha anche di più ed è giusto che consumi quello che ha messo da parte invece di distribuirlo tra parenti ed eredi e lasciti, cominci a lasciare fin da subito.
Inoltre il problema si proporra di più in futuro perchè i giovani oggi a 30 anni ancora non hanno lavoro è ovvio che a 6o, 65 anni non avranno 40 anni di contributi, quindi bisogna mandare noi in pensione e far lavora i giovani, mi sembra talmente ovvio.

Una arrabbiata 23.08.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

e intanto in Svizzera sono esaurite le cassette di sicurezza ....


Adesso come fai a dire “ti chiedo un altro 15%”? Vìoli il patto. Vero, in un certo senso. Perché, invece agli statali a cui vengono bloccati i TFR non si vìola il patto? ...Solo che lì si vìola il patto con una persona onesta, e dall'altro si vìola tra virgolette il patto con un delinquente che ha evaso e che se l'è cavata pagando non l'aliquota massima del 43% ma quella minima del 5%.
Se patto si deve violare, meglio violarlo coi delinquenti che violarlo con le persone perbene, tanto per fare un esempio.
Ma non è vero nemmeno che si vìola il patto, e quindi non è vero che la norma è retroattiva quindi incostituzionale.

tutto questo in una sola puntata, i patti si possono violare con tutti coloro che hanno fatto un condono tombale.
è lo stesso!
tutti delinquenti..

una questione di lana caprina... 23.08.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

perché vi offendete tra di voi????

i leghisti un tempo furono tutti comunisti, poi hanno cambiato casacca come è loro abitudine fare.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 23.08.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SMEMORATI
Fulvio Colombo
Libia:la vicenda che si sta concludendo in questi giorni non si potrà chiamare "vittoria militare" o "vittoria politica".E’ piuttosto uno dei più squallidi fallimenti morali e politici della storia.Perché valori come l'onore di un Paese e il valore della vita umana sono stati tranquillamente e formalmente offerti a un dittatore furbo e folle(che tutti conoscevano come tale)in cambio di danaro e petrolio
Esattamente 3 anni fa,e in piena consapevolezza delle conseguenze tragiche che sarebbero ricadute su tanti esseri umani(decine di migliaia,tra prigionieri senza scampo e morti in mare)il Parlam.ha ratificato a grandissima ed entusiasta maggioranza trasversale,un trattato di vero e proprio gemellaggio tra Libia e Italia,con pagamento di immense somme da parte dell'Italia(5 MLD dati e 20 promessi),stretta alleanza militare,disponibilità di basi italiane a protezione della Libia,scambi di segreti militari e di alta tecnologia.Intanto l'Inghilterra, truccando sentenze e cartelle mediche,restituiva alla Libia,con tutti gli onori,uno degli assassini di Lockerbie(aereo americano abbattuto da terroristi libici sopra la Scozia)in modo che potesse presenziare alle feste B-Gheddafi,mentre aerei militari italiani tracciavano segni tricolore nel cielo di Tripoli(Gheddafi e B li volevano verdi come la Jamahiriya ma il comandante delle Frecce tricolori si è rifiutò) E poi c'è stato il celebre baciamano di B a Gheddafi,sigillo di affari pubblici e privati felicemente conclusi (non dimenticando il ruolo decisivo "dell'azionista libico" ieri in Fiat e oggi in Unicredit).Cominciano a sbugiardare,uno per uno,i deputati italiani grandi e piccoli, celebri e ignoti,che avevano esaltato nell'aula del Parlam.italiano Gheddafi e il suo tetro regime.A quel punto entrano sulla scena politica del Nord Africa la Francia,l'America e la Nato.B e Frattini mentono a lungo,fanno gli improbabili pacifisti.Poi sono comandati dentro il conflitto.
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Argentina spegne un milione di blog

Per bloccare due siti, gli ISP sudamericani rendono irraggiungibile più di un milione di blog.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 22-08-2011]
Argentina Leakymails un milione Blogger spenti
Foto di Scott Griessel

«È come usare un bazooka per uccidere una mosca»: così la Electronic Frontier Foundation ha sintetizzato l'ultimo caso di censura inetta.

La vicenda si svolge in Argentina dove un giudice ha ordinato l'oscuramento del sito Leakymails, ospitato dalla piattaforma Blogger di Google.

I provider, ricevuto l'ordine, per obbedire hanno scelto la via in grado di causare il massimo danno con il minimo sforzo, bloccando l'indirizzo IP 216.239.32.2 tramite il quale si raggiunge certamente il sito incriminato ma anche più di un milione di altri blog, diventati da un giorno all'altro irraggiungibili dall'Argentina pur senza avere alcuna colpa.

Pedro Meno Andrade, Senior Policy Counsel di Google per l'America Latina, fa notare come il sistema utilizzato non solo è eccessivo ma «lede diritti costituzionali quali l'accesso alle informazioni e la libertà di espressione».

Al momento Google sta lavorando insieme alle parti interessante per ripristinare l'accesso ai siti bloccati inutilmente.

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=15395

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 23.08.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa quindi, per il presidente del PD, per la Rosy biancofiore del mio giardino, è giusto che continui a risparmiare quattro miliardi annui di tasse perché è una risorsa per il paese. Curioso, D’Alema disse la stessa cosa di Mediaset.
So che siete così di natura, amici simpatizzanti ed elettori piddini che ve ne state silenti e non protestate (a parte poche voci dissonanti) qualunque stronzata dica la vostra classe digerente, che mi dite sempre che ”non-bisogna-criticare-il-piddì-perché-se-no-vince-ancora-Berlusconi-e-bisogna-stare-uniti-e-chi-sei-tu-per-criticare-sempre-senza-fare-niente“, ma non vi viene sinceramente un conatello di vomito, appena appena una rivoltatina di stomaco a sentire un vostro dirigente, e mica uno qualsiasi, dichiarare senza vergogna il suo patto di fedeltà non agli elettori suoi concittadini ma ad uno stato straniero confessionale?
Non vi fa rabbia sentire questa Maria Antonietta che le briosche le vuole tenere da parte solo per i cardinali, nonostante lo I.O.R. fornisca loro già i bomboloni caldi ogni mattina, rivendicare con orgoglio il diritto della Chiesa ad un anacronistico privilegio, ? Sta parlando del Vaticano, con lo I.O.R. e tutto, o della Teologia della Liberazione?
E non vi preoccupa, visto che parliamo di un partito teoricamente di sinistra, la sua visione dei concetti di solidarietà sociale e ridistribuzione delle risorse? La Bindi sembra suggerire che, grazie ai soldi risparmiati oggi dal Vaticano, quando voi ritornerete a pagare l’ICI e magari altre imposte sugli immobili; quando vi avranno spremuto l’ultima goccia di sangue, vi avranno tolto tutti i diritti sindacali e lo statuto dei lavoratori, licenziato a piacere, mandato in pensione a ottant’anni con 200 euro al mese, quando avranno salvato Mediaset perché è una risorsa per il paese e loro avranno finalmente tutte le banche che desiderano, voi potrete sempre andare a mangiare i maccheroni al pomodoro, il puré e la mela cotta alla mensa della Caritas.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.08.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che scialba invasione di ratti !

chissà quale pifferaio li conduce qui ?
del resto ...

Dovunque e comunque si manifesti l'eccellenza, subito la generale mediocrità si allea e congiura per soffocarla. (A. Schopenhauer)

Un sorriso alle tante persone stupende che commentano su questo blog :)

...e una decina di click per i ratti !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 23.08.11 10:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rimini, il meeting degli Evasori o evasori?
Amletico, giustamente mutato in detassati.
Rimini, il Meeeting dei Fossili ( o Fossoli....).

Stan a Spiaggiar le Maree
Bianche Conchiglie
Vuoti Ossi
di Seppie.

Molluschi, invertebrati
Carogne stese al Sole
banche, banchine, banchetti
di tonni.

Al largo Carcasse
di Squali,
una Bianca Balena
alla deriva.
spiaggiata fra gli Scogli.

Un NostrOmino unto
affogando il naufragio,
Galleggia il Medio
in Olio e Broda
a Telegrafar l'S.o.s.

Il vecchio alle Turbine
rigira l'Ambra Grigia
e scopre l'Acque Lete.
C'è Nessuno?
Poi, Fantasmino
Azzurrino
Evade
il Cimitero
dei Phantomas morti.

L'Onda, a Travolger
Tutto...

enrico w., novara Commentatore certificato 23.08.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Se non rispetti il patto con un delinquente, quello ti viene a cercare.....
se non lo rispetti con un onesto, il povero cristo non sa neanche se andare dai carabinieri......tanto non ci risolve nulla.......

giovanna da penne 23.08.11 10:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


De Caesar bello.
De Marco Bello...

De Travaglio Bellico.
Sempre Bellico?

Chi Vivra', vedra'...
Il PostBellico.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.08.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIMA DICONO CHE L'ITALIA E' LAICA E POI SI RITROVANO A PREDICARE A COMUNIONE E LIBERAZIONE,
MAGARI ASPETTANDO UN'APPARIZIONE CHE GLI INDICA COME FARE UNA MANOVRA DELLA MADONNA...

CARISSIMO MORFEO OGNI VOLTA LA VEDO PENSO AI POVERI PICCIONI CHE SONO ANNI CHE L'ASPETTANO AL PARCO.......

DEAD CAN DANCE (MODENA) 23.08.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Pare che ci sia un accordo bilaterale tra Finlandia e Grecia.
La Finlandia ha chiesto di sottoscrivere un accordo con Atene, per ottenere ulteriori garanzie ricevendo in garanzia il PArtenone e L'acropoli.
Altrimenti non avrebbe dato il suo ok al piano di rifinanziamento.
Ora però la cosa dovrà essere valutata dal gruppo ad hoc creato per dare il benestare al secondo piano d'aiuti alla grecia.
Dovrà anche essere valutata la compatibilità dell'accordo bilitare..!
Qui si apre un grosso intereggotivo, seguiranno l'esempio gli altri paesi, oppure diranno a Helsinky di rinunciare all'accordo?
Come vedete il popolo dei detassati può fare tutti i meeting che vuole...tanto prima o poi dovremo impegnare anche noi il Vaticano!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.08.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento

faccio notare a tutti quelli che pensano che Travaglio prli solo di B. che durante l'ultimo governo Prodi i problemi li creava a volontà Mastella e su lui si dirigevano i suoi editoriali.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.08.11 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 luglio 1943, non è cambiato niente, adesso come allora sta scattando il fuggi fuggi. Il male oscuro di questo paese è la memoria, o meglio la mancanza di memoria. In un solo giorno tutti sono diventati convinti antifascisti, tutte verginelle e tutti partigiani. IL nemico era diventato alleato e l' alleato nemico. Il massimo della coerenza italica. Adesso grandi manovre dei voltagabbana che cercano di riciclarsi nuovamente. Siamo ancora prigionieri del nostro passato, non abbiamo mai fatto i conti con la storia. Forse credevamo che, con rispetto parlando, qualche banda partigiana potesse ridare onore e credibilità all' italia? Ma credevamo veramente di prendere per il culo gli alleati ed i tedeschi. Questa è storia vecchia, è vero, ma il carattere degli italioti è rimasto questo, l' illusione che basti il bel gesto, la furfantata dell' ultimo momento a cancellare anni di porcate. Ancora devi stare attento a parlare di queste cose, perchè altrimenti vieni etichettato come fascista o al limite come revisionista, come se cercare di fare un resoconto storico sui fatti fosse proibito, quasi un tabù parlare di resistenza e fascismo. Dopo 60 anni, siamo ancora quelli, come i nostri nonni che un giorno erano a piazza Venezia col braccio teso ed il giorno dopo erano a piazzale Loreto. Purtroppo non basta un giorno da onesto per raddrizzare una vita da furfante, non è cosi semplice, ma fallo capire a noi italiani. Non vogliamo crescere, siamo degli eterni ragazzotti sbruffoni. Ma avete mai visto mandare avanti un'azienda da dei ragazzini? Per quello ci vogliono gli uomini,seri, onesti e preparati. Non è che in Italia non ci siano ma purtroppo questo tipo di persone sono prive di appeal, di fascino, di quel luccichio che a noi italiani piace tanto. Preferiamo il piazzista, il mercante, l' imbonitore di turno. Sarebbe già bello riconoscere i nostri limiti.

franco castelli 23.08.11 08:32| 
 |
Rispondi al commento

riguardo alle pensioni, piu' che farne una questione di eta' pensionabile, mi piacerebbe
farne una questione di contributi versati verso pensione ricevuta. come beppe grillo ha scritto qualche giorno fa, io sono a favore del "tanto hai dato, tanto prendi". e di una flessibilita' nell'uscita, prima vai, meno prendi, sempre pero' i soldi che hai versato. un ritorno alla riforma dini del 1995. se si fa cosi', cioe' ognuno si paga la pensione con i SUOI contributi (tenendo conto della vita media), chi avrebbe qualcosa da dire ? adesso si parla di allungamento dell'eta' pensionabile, del resto gia' previsto dalle leggi attuali, solo per accappararsi una fetta dei contributi che i lavoratori versano per la loro pensione, e ritardare l'erogazione della pensione. per fare cassa, come ha detto ieri bersani. e per pochi miliardi, molti meno di quelli che erano dovuti, ad esempio, da chi aveva esportato i 100 miliardi. perche' non proponi sul fatto un ritorno almeno allo spirito della legge dini ? al "tanto hai dato, tanto prendi"

roberto p 23.08.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

il meeting non è una Festa de l'Unità

il meeting come il Vaticano lo paghiamo noi

milioni di euri escono con tranquillità

dalle nostre tasche per pagare la propaganda

di Comunione e Liberazione e la setta

della Compagnia delle Opere

.

cimbro mancino Commentatore certificato 23.08.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra classe politica (maggioranza e opposizione) é la peggiore della storia della Repubblica.
E' palese l'ignoranza, l'incapacità, la sfrontatezza, l'arrivismo, la supponenza altezzosa, la disonestà.
Purtroppo stiamo (ancora per poco) troppo bene per far fare alla Casta la fine del Rais.
Probabilmente i "Mercati" sarebbero costretti a rivedere i loro progetti sul nostro default se un'insurrezione popolare scalzasse con decisione
l'inettogarchia che ci governa.

antonella g. Commentatore certificato 23.08.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma avete sentito stamattina il ciellino Formigoni in diretta su Rai News ??? Questo mercenario senza vergogna,degno rappresentante di una casta ultraprivilegiata e strapagata, ha affermato che oggi si campa fino a 85 - 90 anni e non è possibile che uno lavori "SOLO" 40 anni percependo la pensione per 30 - 35 ANNI ! Quindi, ha sostenuto, bisogna mettersi in linea con gli altri paesi europei e alzare l' età pensionabile Oramai questi ipocriti,(Casini, la Marcegaglia ecc..)disposti a difendere i loro vergognosi privilegi e a lucrare sulla pelle della massa, vomitano senza ritegno e senza pudore le idiozie più irritanti !!! Evocare l' Europa per fare raffronti tra i loro guadagni e quello degli altri parlamentari europei naturalmente sarebbe troppo scomodo per loro, molto meglio sparare cazzate a ruota libera sui "privilegi" di chi ha sempre pagato tasse e contributi alla fonte e fino all' ultimo centesimo !!! E' roba da matti il "coraggio" che hanno questi ambigui dalle mille facce !

castigamat 23.08.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

alcune idee

1 - rimettere a lavorare chi ha versato per 5-10-15 anni e si aspetta di riceve la pensione per 60-70 anni , i soldi dello stipendio verrano sequestrati per restituire la refurtiva alle nuove generazioni

2- costruire nuove carceri anche con finanziamenti privati e ripristinare i lavori forzati , 48 ore settimanali destinate alla produzione di energia, i proventi verranno distribuiti tra i soci e serviranno parzialmente al sostentamento della prigione

3- 20 anni in questo tipo di carcere per evasione fiscale, corruzione e reati legati alla cosa pubblica , inoltre congelamento dei beni che potranno essere gestiti dallo stato ma verranno restituiti alla fine della detenzione

4- fissare un soglia per il consumo di acqua, elettricita' , petrolio che costeranno meno ma verranno a costare con progressione geomentrica oltre la soglia , l'unico modo per insegnare a non sprecare le risorse

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 23.08.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Per me la metafora di questo paese é tutta in quel bravissimo idraulico, oberato di richieste inevase per mancanza di tempo, il cui figlio frequentava ostinatamente, con scarsissimo profitto e notevole stress della famiglia, il liceo scientifico.

antonella g. Commentatore certificato 23.08.11 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Combattenti di terra, di mare e dell'aria.

Uomini e donne d'Italia,

Ascoltate!

Un'ora segnata dal destino batte nel cielo della nostra patria.

L'ora delle decisioni irrevocabili.

La dichiarazione di guerra è già stata consegnata agli ambasciatori delle trote.

Scendiamo in campo contro le democrazie plutocratiche e reazionarie che ci governano, che, in ogni tempo, hanno ostacolato lo sviluppo, e spesso insidiato l'esistenza medesima del popolo italiano.

Alcuni lustri della storia più recente si possono riassumere in queste frasi: promesse, minacce, ricatti e, alla fine, quale coronamento dell'edificio, l'ignobile difesa di una persona.

La nostra coscienza è assolutamente tranquilla.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 23.08.11 07:50| 
 |
Rispondi al commento

io come sapete sono uno degli elementi piu' moderati del blog MA se come ho sentito la lega ha intenzione di non toccare le baby pensioni per aumentare l'IVA

E' G U E R R A C I V I L E

e questa volta non a parole , pago io gli AK47 e si va nel bunker di bossi e trota

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 23.08.11 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tripoli, presi due figli di Gheddafi.
catturati due figli del dittatore libico

Marina e PierSilvio Berlusconi.
Preoccupati i due figli del nanerottolo italico.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 23.08.11 07:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

avete presente la vignetta classica del Consulto Medico intorno al letto del moribondo? I luminari discutono..discutono..facciamo così..facciamo cosà.. nel frattempo il moribondo esala, esala perché è giunta la sua ora e nessun rimedio può tenerlo ancora in vita. L'Europa, almeno questa Europa, è al capezzale ed una marea di luminari politico-economici francesi inglesi tedeschi americani stanno inutilmente cercando quel rimedio che non c'è. Speriamo nasca un'Europa nuova, diversa..

angelo rinaldi 23.08.11 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che il partito democratico abbia pronta la contro manovra!
Alla faccia della velocità!
Su questo blog hanno fatto contromanovre cani e gatti! L'hanno fatta pure gli infanti e gli ultracentenari!
Non c'è verso che il Pd arrivi primo.
Ah, Bersani, che tempismo, che scatto di reni!
Te sì che sai come ci colpisce l'opinione puubblica!
Praticamente abbiamo il Braveharth di Bettole!
Come si muove a rubamazzo lui non si muove nessuno!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.08.11 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Proteste, proteste, e ancora proteste!
Tutte giuste, comprensibili, sacrosante direi,
ma proteste contro chi?
I politici?
Non fatemi ridere, i politici sono solo dei farabutti prezzolati, si godono i loro privilegi
ed il loro potere locale, eseguendo gli ordini che vengono dall'alto.
Dall'alto, si ma forse meglio
sarebbe dire da dietro.
Davide lak li chiama bankenstein, ed è una buona definizione, rende l'idea di chi comanda veramene.
I politici non hanno voce in capitolo, nessuna speranza, ed anche nessuna voglia di contraddire
i diktat che ricevono da questa entità, non tanto misteriosa, generalmente chiamata "mercati".
Questi "mercati", sono fantastici, prima creano i disastri, poi bacchettano e puniscono chi ne è vittima.
E' come se un ladro vi svaligiasse la casa, e poi vi facesse anche la multa perchè non avevate un sistema d'allarme.
Ed il popolo boccalone, gli da pure ragione!
Continuando a giocare in un gioco in cui non può vincere!

l., ancona Commentatore certificato 23.08.11 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio del maestlo Zen

Plima di glidale alla censula,
se voi essele stlessati,voi dovele fale camomilla o tisana lilassante e nel flattempo ascoltale questa canzone.

Cin cin ;-)

http://www.youtube.com/watch?v=5UdPhzEWczs


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.11 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...quanta verità, buonsenso e ragionevolezza sfocia in quest'uomo informato, umile e onesto, il quale non è soltanto il più grande giornalista italiano di tutti i tempi, lui è anche un'ottimo politico ma deve ancora scoprirlo....
Non posso far altro che condividere tutto ciò che Travaglio ha affermato e spero si prendano queste misure importantissime per il grande cambiamento.

Acul utopiA Commentatore certificato 23.08.11 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Parlo come fossi Beppe.

Ci mancava solo questa: il Cicero che fa le veci o feci di Grillo...

Emiliano Z. Commentatore certificato 23.08.11 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Il grande fratello ormai si è impossessato di buona parte delle nostre menti politiche e sociali le quali accettano unanimi le sue teorie economiche e politiche del cavolo.
Faccio appello a tutti quelli come me che hanno lavorato e che lavorano come schiavi, ad opporsi con tutte le loro forze al'ennesimo ritocco definitivo e devastante dell'innalzamento dell'età pensionabile.
Per fare i loro molteplici e sporchi interessi,ci hanno tolto ormai tutto.
E' nel nostro UNICO interesse difendere il nostro tempo e la nostra libertà che dopo decenni di fatiche ,umiliazioni e calci nel culo ci spettano come la cosa più preziosa.Non ascoltate chi dice che è l'unica soluzione,non è vero.
Che continuino loro a lavorare magari fino alla morte.
Che i soldi necessari li tirino fuori dalle loro super pensioni,il loro stile di vita non cambierebbe minimamente,ma il loro cinismo è tale che sarebbero disposti a tutto perche questo non accada.
Postate il più possibile su questo argomento,
dobbiamo essere più forti di loro,se alziamo i toni (a dispetto di chi dice di abbassarli)vinceremo.

sergio a. Commentatore certificato 23.08.11 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Avvertenza.........blak block se il 10 settembre la polizia di stato,la digos o i carabinieri infiltrano i suoi agenti dei black block per la controrivoluzione non dovete far altro che avere la prontezza di accerchiarli,catturarli,bloccarli identificarli e fotografarli...............e ne scoprirete delle belle e vedrete che i black block non sono altro che la stessa medaglia della repressione.......e dovranno fare pippa..........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 23.08.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Bellandi, Rivera, tutti: concludo con una piccola richiesta, dovuta alle mie disavventure di ieri 22 u.s.

Non so chi ci fosse a fare il moderatore, ma oltre ad avermi bannata per l'ennesima volta, ha cancellato tutti i miei commenti e sottocommenti.

Passi per i commenti, ma almeno le risposte a chi mi insulta (e sapete benissimo chi lo fa in continuazione) potreste lasciarle?

Esiste ancora il diritto di difesa, mi pare.

Grazie, buonanotte.

eigram 23.08.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SORTO GRAVE PROBLEMA RELATIVO ALLA MANIFESTAZIONE!!!
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 23.08.11 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Trsvaglio...........questo essere spocchioso e a dir poco antipatico,nella sua mania di so'tutto mi ,a volte riesce a suscitare emozioni ed a peccare,riesce a scardinare verita'concrete su temi scottanti e giustamente irritanti come questo tema "il Miting dei detassati" dei predica bene e razzola male.....in primis il cancro fiat con il Marcionne ad applaudire in prima fila il suo fiasco autoconvincente,gli ebeti industriali felici della riuscita organizzativa sponsorizzata di questo miting che di diverso ha solo capacita' e strafottenza di essere il prima fila a decidere i nostri destini,che saranno in contrapposizione alle loro aspettative.Non sanno inconsapevolmente di essere condannati dal presente e dal futuro, continuano imperterriti a perseguire disegni che sono fuori dalla logica anche di mercati reali e subalterni,Cercano modi di sopravvivere alla realta anche se sanno di morire.Ma il loro destino e'che sono gia' morti................

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 23.08.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio,

normalmente esprimi opinioni e ragionamenti condivisibili, ma qualche volta ti capita di andare fuori dal seminato. Non condividendo il suo intervento al meeting di Rimini, rimproveri al Presidente Napolitano di aver messo la sua firma sotto la squadra dell'attuale governo.Ma è mai possibile fondare la critica a una persona per avere agito per obbligo di legge? E poi l'excursus sul sessantennio di vita politica del Presidente che c'azzecca con quanto detto al meeting di Rimini? Se uno volesse indagare la carriera giornalistica di Travaglio troverebbe che lavorò per il Giornale di Montanelli passato poi in mano di Berlusconi. Ma ciò autorizzerebbe forse qualcuno ad accusare Travaglio di essere un voltagabbana? Certamente no, se ci sono i suoi articoli a dimostrazione della sua coerenza.
Legittimamente tu puoi criticare Napolitano perché lo ritieni la levatrice di un governo trasversale da te aborrito, ma allora spiega qual'è la tua alternativa credibile, nero su bianco, affinché i tuoi lettori possano giudicare.

Renato Rossini 23.08.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedi..... MA CHE RAZZO VOLETE DA ME?
Risposta.....CHE TI FACESSI I RAZZI TUOI ogni tanto invece di stare a far sempre il portinaio del blog.
Ettore F., Arezzo
--------------------------------------------------

Certo che di FESSI come te se ne vedono pochi anche su questo blog.
Se ritieni che rispondendo ad un'altra persona, io mi fossi fatto i "razzi" tuoi, allora significa che questa persona ERI TU sotto mentite spoglie.
Complimentoni! :D


Nonostante la guerra in Libia i distributori Tamoil di proprietà di Gheddafi non hanno mai chiuso. Vuoi dire che li ha lasciati in eredità a qualcuno a nostra insaputa?

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

manuela bellandi

or ora leggo il tuo commento
la mia risposta a mak e'apparsa con notevole ritardo
puoi credere o meno alla mia buona fede
(se l'avessi vista non avrei di certo riscrittO)

a questo punto il dubbio che mi e' sorto e' che molti commenti vengano in qualche modo "filtrati"
magari mi puoi aiutare a dissipare questo mio dubbio

ti copio

antonio f. Commentatore certificato 22.08.11 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma pò m'arrisveglio in sù bagnato dalo caldo saharaiano, colla sirena delo allarme intr'all'orecchie.
Et ogni dieci minuti s'arriferma pe lo poi arripartir ancor più scustumata.

Lungi dalo scatenar le rabbie dela bestia risvejata nelo pieno della notte, me gusto la situazione arrischiandome de inzittir lo subbuglio drento lo animo mio.

Me sento le membra inumidite, m'arricopro la spalla dolorante, m'arragiono sull'acciacchi dell'etade e sento lo respirar della metà mia lì sdraiata e insofferente alo runore indesiderato.

. . .Tutt'attutito alo stesso modo dalo buio. . .

Quant'anche la sirena infastidisce lo core risvejato, me arritrovo vivo in sullo letto et preferisco gioir per tale fatto che perdeme dietro li pensieri de ragioni mai sopite.

La ragione est cosa ingiusta.
Hai ragione? Lo peggio est pe lo te!

Bonanotte ale madame e ali messeri presenti nelo blog.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mio amico tre anni fa, votante il piccolo d'Arcore e anche profondo estimatore dell'altro piccolo . . . quello dei ricchi e poveri per intenderci, quello che per patriottismo ha tininciato al Nobel . . .

Io: Ma guarda che in Italia abbiamo un debito pubblico che è fra i primi del mondo . . .

Lui: E ch'oo devo da pagà IOOOO?

E ho detto tutto . . . !!

* * * * *

Popolo d'ignoranti che ha condotto igorantemente una vita da tifosi ritenendo che tutto si potesse equiparare al calcio.

* * * * *

Dunque per far capire loro:

Imbecilli, siamo finiti in serie C . . .
Contenti?
Mo vedi si er debbito pubblico nun l'avemo da pagà noi!!

*****

Buonasera.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 23:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accipicchia Marco! Le vacanze ti hanno fatto bene!Tre cose: Voglio essere sincera, avevo stima di Napolitano ma quando ho visto la sua partecipazione al meeting di Cl sono rimasta molto
male e mi sono chiesta ripetutamente perchè. Leggendoti mi sono chiarita un po' le idee.

Riguardo la commissione Mastella condivido in pieno ma mi sorge un dubbio legittimo: posto che anche i giudici sono uomini, com'è possibile avere
la garanzia che siano tutte persone integerrime?

In quanto ai capitali scudati, ammesso che ci fosse un'opposizione capace di imporsi per tassarli ulteriormente, come si potrebbe impedire
che lo stesso reato si ripeta?

Nient'altro, ma sono pienamente d'accordo che sarebbe ora di "mettere le mani in tasca ai ladri".

Bentornato!

rosa biserni 22.08.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Condivido appieno quanto scritto ma aggiungo:
Chi farà tutto questo se non cambia la classe politica? (Della raccolta firme per il referendum abbrogativo della legge elettorale si parla poco sulla rete e nulla sugli organi ufficiali di informazione.)
Perchè nessuno si da da fare per valutare quanta parte del nostro debito pubblico può essere dichiarata, in base al diritto internazionale, detestabile e quindi non pagabile? (un esempio tanto per capirci i soldi dell'affare Lockheed e tanto altro ci sarebbe).
E infine, scusate se insisto, anche un concordato preventivo fra lo stato e i suoi creditori (del debito pubblico) che preveda un piano di rientro del capitale quarantennale ma con interessi passivi pari al 2,5%. Manovra che da sola porterebbe da subito o quasi al pareggio di bilancio?
Cn affetto.

alberto barberis 22.08.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

....i piccoli comuni? Sono il cuore pulsante dell'Italia delle famose cento città....
Mi permetto di dissentire, Marco. Tenere in vita comuni con meno di 5000 abitanti significa mantenere non solo le giunte, ma tutto l'apparato burocratico che sta dietro a un comune. Uffici inutili, aperti solo poche ore al giorno, l'ideale collocazione di raccomandati nullafacenti, siano parenti, amici, o compagni di partito. Non sono in grado di quantificare il risparmio, ma sono convinto che sarebbe notevole. Qui non si tratta di abolire O i piccoli comuni O le province, ma entrambe le entità amministrative. E poi, i piccoli comuni sono un bel bacino di riciclaggio di politicastri locali. Sai cosa mi ha detto l'anno scorso un ex-sindaco trombato di un piccolo comune alpino? Beh, tanto adesso mi faccio eleggere (sic) presidente della Comunità Montana. Vogliamo parlarne?

Atticus Finch 22.08.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Stanco di quella Sabbia, correvo tra le canne Spezzate e le buche nelle Dune, accecato dal Blu della Sabbia, sin al buttarmi Sfiancato nei Carboni spenti di Falo' d'una notte di fine Estate.
Ungulando le radici dei Bamboo selvatici, sfregando il Muso con i Carbonchi, a Spalmarlo con la Saliva, buttavo il Corpo molle nella Rena e mi Ritraevo e di nuovo ancheggiavo e tornavo a Ritrarmi.
Cos'è la Solitudine?
L'isolamento Anarchico dell'Esploratore o l'incapacita' Sentimentale di un Libertino?
Se le Donne cercavano un Percussore, perchè l'avevan seguita con le Poppe al vento nelle Battigie di mezz'Europa.
Non avevan voluto Turbarla, non Le volevan rompere l'Idillio, non Denudare sul Gelo della Verita'?
Rotolandosi nelle Profumate lenzuola degli hotel, delle Linde osterie di Baviera, d'Assia, dei Polder, mai, mai che l'avesser percossa dell'Amaro fior della Disillusione, oltre il Desiderio di un Piacere senza Fine e Limite?
Perchè fermare ogni Soglia d'una Camera Oscura, al: " Ma tu sei diverso!",
Quando sol un: "Diversa", avrebbe Squarciato il Velo.
Fermi ad un Abbigliamento, uno Stereotipo, una Convenzione educativa o peggio Addomesticante.
S'io divorassi i Noccioli di mille Ciliegie, non crederesti la Fame a Spingermi; così se mi Coricassi fra le Tamerici, scrolleresti le spalle come si fa rasentando gli Ubriaconi.
Eppure l'Olio delle Vergini, mi Desto' in quella Steppa: l'Eccellente Spirito, chino sulla mia Anima ferita, la Leniva con la Santità' de l' Unguenti e la Trasparenza delle Vesti, i Veli.
Quando tocchi la nuova Terra dei Kahn, sai d'esser Vivo.
Oltre la Valle dei Dannati, Lei t'ha Partorito nella Pienezza dello Spirito.
Falciata la Morte, con la sua Mezzaluna, giunta sulla Gobba di Mille Giovenche dalla Baia del Bosforo.
Sherazar a Baciarti le membra scarne del Digiuno, Tortura, le Battaglie.
La Catturi con gli Occhi profondi, la Scorgi Volteggiare sospesa, Danzare.
Alcuno sa cos'è l'Esser Felici!

Un'Anima, Donna a Penetrar Donna!

enrico w., novara Commentatore certificato 22.08.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio,
quanto mi piaci
ma quanto mi piaci

TE LO DICO ALLA BENIGNI

Oggi, hai fatto a pugni con i numeri
e questo mi ha divertito moltissimo.

SARA' IL CALDO SUCCEDE ANCHE A ME!

Resta il fatto che, come hai spiegato bene,
in Italia le leggi si fanno per essere eluse:

"fatta la legge trovato l'inganno"
SCUSA...prima fanno l'inganno e poi
ci costruiscono una legge.

Se in Europa fanno qualcosa di buono, a noi - ai nostri politici - non piace. A loro interessa mettere in pratica solo la parte marcia di ogni cosa....per non correre il rischio di essere visti come un paese civilizzato, che guarda alle persone oneste con un occhio di riguardo (da premiare) e gli evasori come gentaglia da sbattere in galera,

A VITAAAAAAAAAA!

Io, voglio ritornare su questi "signori" SCUDATI per dirti che, la penso come te:

"ABBIAMO I LORO DATI ANAGRAFICI, I LORO CONTI E SAPPIAMO PURE CHI HA FATTO DA INTERMEDIARIO PER IL LORO RIENTRO (si fa per dire) DEI CAPITALI.

vanno RI_TASSATI E TARTASSATI...vanno trattati da DELINQUENTI

anche perchè - a parte il fatto che gli onesti le tasse le pagano sempre - ai comuni mortali

"quando la guardia di finanza effettua un controllo fiscale , in una qualsiasi attività normale, ad una persona fisica o giuridica, non dice che finito l'accertamento non ti verrà a fare più visita:

LA GUARDIA DI FINANZA PUO' VENIRE QUANDO E COME VUOLE E NESSUNO PUO' DIRE...SEI PASSATA LO SCORSO MESE E SONO A POSTO....ho già dato, adesso vai dal mio concorrente.

NOOOOOOOO!

Ti rimette sotto osservazione e a quel punto
ti passa la voglia di fare impresa.

Per questo motivo si può e si deve ritornare
sull'evasore fiscale - SULLO SCUDATO - perché lo Stato non può fare patti con nessuno, lo Stato non può dire che ti garantisco l'anonimato se paghi.

Queste trattative, hanno qualcosa di mafioso.

Saluti


IMPORTANTE!!! la linea ferroviaria Milano Venezia è bloccata in entrambe le direzioni dalle 18.15, pare per un incendio nei pressi dei binari all'altezza di San Martino Buon Albergo; da oltre tre ore ci sono treni fermi alle stazioni di San Bonifacio e Verona; ci sono anziani e bambini che attendono notizie che non arrivano da Trenitalia se non la raccomandazione di non allontanarsi dal treno perché non sanno a che ora riparte. E' mai possibile che da tre ore non abbiano ancora aggiornamenti?

Stefano Barletta 22.08.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non concordo. Non è vero che Padoa Schioppa disse "il concetto delle tasse...", ricordo molto bene l'intervista di Lucia Annunziata e la frase fu "Pagare le tasse è bellisimo", ben diverso quindi da quanto si vuol far credere. Ed è un peccato che in un contesto che censura i giornalisti che manipolano la verità, che vogliono farci credere ciò che vogliono, si debbano leggere cose di questo tipo. Non solo. Ma le sparate tipo "punire come il modello americano l'evasore" sono e restano frasi per aumentare la popolarità e nulla più. Altra madornale fesseria che ogni tanto si riprende così, senza senso, senza cognizione di causa, come già aveva fatto un ex giudice di Milano proprio dal pulpito di Santoro; anzi lo stesso giudice sottolineò che fosse ancor più legittimato il carcere in quanto l'evasore avrebbe rubato allo stato: prima di dire una str... ehmm, fesseria del genere, è necessario precisare la percentuale di prelievo fiscale applicato in America rispetto la percentuale italiana. Dopo saranno i cittadini stessi a decidere se la galera per evasione fiscale (già in essere peraltro per evasioni oltre un certo importo) è opportuna oppure vanno rivisati alcuni concetti di base. Comunque non mi sembra che nella confusione, il fallimento della Envron abbia portato in carcere per evasione (che ci fu) chicchessia, tantomeno un ex Presidente degli States.
Nei blog precedenti mi è parso di capire tra le proposte, che le pensioni andrebbero fermate tutte ad un tetto massimo di 2.500/3.000 euro mensili anche per chi avesse versato contribuzioni molto ingenti. Allora in tal caso non si parlerebbe più di "contribuzione obbligatoria" ma di imposta o tassa vera e propria (è già così di fatto, però...). E di quanto sarebbe allora la percentuale complessiva di tassazione degli italiani?

Gian A 22.08.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Constato con piacere una sostanziale sintonia con le proposte di Bersani per questa finanziaria

agron DV 22.08.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV " NO AL MOSTRO "......sempre a vita.Oggi a riunione a torino dei Sindaci per questione taglio comuni.....abbiamo contestato il sior SAITTA!!!!!Per il resto rimando a siti NOTAV......e la battaglia continua!!!!NOTAV contro l'ECOMOSTRO di MORTE TAV......A SARà DURAAAAAAAA........!!!!!LIBERTAAAAAA'..........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.08.11 22:17| 
 |
Rispondi al commento

io sono convinto che questa crisi ha origini bene più antiche degli ultimi due anni..
tutto ebbe inizio con la frase pronunciata da qualcuno (forse nessuno):ALCUNI MESTIERI STANNO SCOMPARENDO!
E in effetti alcuni mestieri sono scomparsi.. alcuni tra i più umili (ma non solo) sono scomparsi anche molti di quelli che facevano grandi le aziende che occupavano quei 2,300 operai... i mestieri scomparsi non sono stati sostituiti da altri mestieri,anzi!
cosa che ha prodotto in italia negli ultimi 20 anni il più alto tasso di disoccupazione giovanile sopratutto al sud!
infatti molti degli operai del nord erano del sud! poi le fabbriche del nord hanno incominciato a sostituire l'operai con il robot.. che fa praticamente tutto.. quindi se prima servivano 10 operai per ogni pezzo.. adesso ne servono solo 2.. uno che mette,uno che toglie! poi si sono aggiunti i grandi centri commerciali che toglievano aria alle piccole botteghe sotto casa.. e BooF!! 2009 il boom della disoccupazione, nessuno ha più comprato, nessuna azienda ha più prodotto e di conseguenza nessuno ha resistito sommerso da una valanga di debito scatenata da due sciatori uno e la banca,l'altro lo stato! uno che allungava la mano per prendersi la mazzetta,l'altro la bacchetta per fartelo fare in fretta! ora la situazione com'è?
semplice! le fabbriche di prima sn rimaste chiuse,quelle di oggi assumono solo pensionati e robot, e i grandi centri commerciali che assumono solo i figli dei sindaci e degli assessori hanno ormai preso il posto di tutte quelle piccole attività commerciali che prima trovavi sotto casa.. ecco perché nessuno lavora,nessuno guadagna,nessuno compra e Poof la crisi continua!
una soluzione??
Licenziare i robot!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 22.08.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Se gli itagliani non riescono a fare quello che i popoli magrabini hanno fatto, è (anche) perchè hanno ancora troppo da perdere.
Sono popoli giovani ed affamati, e non solo di libertà. Sanno combattere, sanno soffrire come da noi si è dimenticato da almeno 60 anni, e sanno anche morire.
E c'è ancora chi fa il razzista nei loro confronti!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
[...]

Even before Libyan rebels could take full control of Tripoli, Foreign Minister Franco Frattini of Italy said on state television Monday that the Italian oil company Eni “will have a No. 1 role in the future” in the North African country.

http://www.nytimes.com/2011/08/23/business/global/the-scramble-for-access-to-libyas-oil-wealth-begins.html?_r=1&hp
*****
---------------------------------------------

Traduzione:

"Ancor prima che i ribelli Libici potessero conquistare pienamente Tripoli, il ministro degli esteri Italiano Franco Frattini annunciava Lunedi sulla televisione di stato che la compagnia petrolifera Italiana Eni avra' il ruolo di numero uno in futuro nello stato Nord Africano"

*****

Sporchi imperialisti guerrafondai, ecco cosa ci siete andati a fare in Libia.

Ecco perhe' vi siete messi a bombardare un paese e un dittatore amico fino a ieri.

Anche il piu' affamato degli avvoltoi aspetta che il cadavere sia freddo e possibilmente un po' frollito prima di avventarcisi sopra.

Insomma, un po' di creanza.

Maledetti guerrafondai fascio-lego-comunistberlusconiani, sono millenni, MILLENNI che portate nel mondo morte e distruzione con la scusa dell'esportazione della civilta'.

E' ora di basta!!!


ricordo che il condono fiscale (non il recente scudo) era stato fatto alla mafiosa: anzitutto si chiedeva una cifra ridicola per i grandi evasori ma abbastanza importante per il bottegaio o i piccolo artigiani, piccole partite iva etcetc., era praticvamente uan cifra fissa per ogni anno che si volveva condonare senza considerare la portata dell'evenutale evasione. gia' questo fa capire la mafiosita' e la malafede.
altra mafiosata: il ricatto di tremonti che diceva che chi non vi aderiva gli avrebbe mandato i controlli (rimanevo di stucco quando lo sentivo dire cosi', un vero e proprio ricatto).
e quando arrivano certi controlli e' un attimo (soprattutto per i piccoli che non possono usufruire di consulenze di studi commercialisti importanti) trovare le magagne anche solo burocratiche e fare cosi' le evenutali multe.
quindi capisco chi vi ha aderito anche se casomai non era un evasore, per evitare casini possibili.
anche se appunto per i piccoli e' stato un salasso.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.08.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

pare ci sia l'intenzione di togliere di mezzo o snaturare 3 feste civili che sono alla base della Repubblica. Tutte intatte invece le feste cattoliche. Forse si vuole vaticanizzare lo Stato Italiano, delaicizzarlo, tornare insomma al vecchio Stato della Chiesa dove a comandare sarà un anchilosato connubio clero-massonico.

Tullio De Pedis 22.08.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State attenti, a Roma.
Se Maroni butta in mezzo alla folla dei Black Block finisce in merda.
E loro passano da vittime, noi da eversivi.

Ho letto su La Stampa l'intervista ad Alfano.
Liberiamoci davvero una volta per tutte di questa classe politica. Perchè quella che arriverà dopo sarà peggio ancora.

Giampi G. Commentatore certificato 22.08.11 21:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scellerati!!!!!! VERGOGNA all'infinito, 7 volte 7 .

AL - 2012 22.08.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

OT


Azzzzzzz,

la camorra si è trasferita a Barcellona....


A dita negli occhi bisogna prenderli !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 22.08.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Il rospo di Dini percepisce 27.000 euritos al mese lui che ha detto che non si può andare in pensione a 60 anni....io a questi do dell'infame, non so voi...

Emiliano Z. Commentatore certificato 22.08.11 21:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scellerati avete ridotto gli onesti in poveracci, l'21.11.2011 per voi e per i politici trasformisti inizierà il conto alla rovescio per arrivare alla fine dei tempi della malvagità il 21.12.2012, vi sono esattamente 396 giorni e cioè 6 x 66 e 666 è il numero di Satana, gli ultimi suoi giorni sulla terra.
"maled..ti bastardi sono ancora vivo"

AL - 2012 22.08.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Mak 89

PENSAVO CI FOSSE QUALCOSA DI VERO IN QUESTO BLOG
TU INVECE MI FAI VENIRE GROSSISSIMI DUBBI.
scusa la mia ignoranza non sapevo che scrivere in maiuscolo fosse un gridare allora scrivo in maiuscolo e mi ripeto
PENSAVO CI FOSSE QUALCOSA DI VERO IN QUESTO BLOG
TU INVECE MI FAI VENIRE GROSSISSIMI DUBBI.

saro'io l'alieno?
sarai tu l'alieno?

antonio ferraguti da modena

ciao


antonio f. Commentatore certificato 22.08.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ma è stato cambiato il titolo del post?
Prima che venisse inserito il testo di Travaglio era "Il meeting degli evasori", poi è magicamente cambiato da "evasori" a "detassati": perchè??

Francesca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una signora di 59 anni che lavora in lavanderia da 38 anni e che sperava di andare in pensione, finestra compresa, a 61 anni. ( Ultimamente ho sostenuto un intervento abbastanza complesso alla mano destra, mano che mi occorre per poter stirare e, dovrò sicuramente operare l'altra mano per gli stessi problemi).
Il governo con questo ultima manovra sta pensando di farmi e fare lavorare le donne fino a 65 anni.
Chiedo a questo punto, come si fa a fare lavorare tutti uomini e donne, fino a quella età. Ancora di più penso alle donne che finita la giornata lavorativa ricomincia con il secondo lavoro cioè, mandare avanti la famiglia e la casa con i lavori domestici, il che non è meno faticoso. Quindi dico alla donna Marcegaglia e ancora di più alla donna CAMUSSO di vergognarsi a pretendere una cosa del genere. Sicuramente loro non sanno cosa vuole dire fare due lavori, poiché quando rientrano in casa probabilmente trovano tutto già pronto. Chiedo loro pertanto di mettersi una mano sulla coscienza, se c'è l'hanno e, di sanare il famigerato debito pubblico prelevando il denaro dai ricchi banchieri, che hanno incamerato soltanto ricchezze senza aiutare la società del lavoro; i parlamentari hanno cavalcato le varie realtà e i liberi professionisti. Questi a mio avviso sono la rovina dell'Italia e non i lavoratori che già pagano troppo.
La sottoscritta, e credo le altre lavoratrici, dovrebbero andare in pensione quando si sentono stanche e non quando lo dice la legge (utile per le donne max 60 anni di età). Essere stanca vuol dire essere stata e di stare tutt'ora, a 59 anni, in piedi per otto ore tra il vapore della pressa ed il tanfo della trielina e, in estate, il caldo atroce che ti distrugge.
Invio questa lettere alle donne che sono pronte a scrivere per protestare.
P.S.
Giù le mani dai nostri TFR e Tredicesima che
già sono misere somme. Prendete quelle degli alti
dirigenti.
Anna Maria

Anna Maria Manfredi 22.08.11 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

E' un pò di giorni che in rete si diffonde la protesta sui privilegi della Chiesa (attenzione non si mette in discussione il Credo), ma xkè la Chiesa deve essere esente dal pagamento di qualsiasi tassa ? Con il REFERENDUM non abbiamo ribadito che le regole devono essere rispettate da tutti senza alcuna eccezione ? Se pagasse anche la Chiesa credo che non ci sarebbe crisi. BASTA CON I PRIVILEGI DI CASTA E DI POTERE !!!

Gennaro Branno 22.08.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica ha detto che bisogna eliminare l'evasione. Danno economico illegale e morale. La penso anch'io come lui... la considero al pari di corruzione e estorsione mafiosa. Però mi chiedo come mai il capo dello Stato ha firmato al primo colpo lo scudo fiscale??
Questa legge favoriva alla grande gli evasori e le varie cosche mafiose, trattati tutti coi guanti di velluto per la modica tassa del 5%. Allora chiedo al sig. Napolitano perche firma o ha firmato velocemente questa legge e tutte le altre(ad personam-aziedam).Usi il potere che ha e dimostri nei fatti che è contro l'evasione e il malaffare. A parlare e fare bei discorsi sono capaci Tutti... anche gli evasori

Carlo B., Thiene (VI) Commentatore certificato 22.08.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Buono a sapersi :
Ecco la cosa più scandalosa sull'8 per mille.

La legge n. 222 del 1985 prevede che se il gettito dell’8 per mille cresce troppo l’aliquota va diminuita, ad esempio passando al 6 o al 4 per mille.

Ebbene, nel 1990 la CEI incassava 210 milioni di euro dall’8 per mille mentre a partire dal 2002 incassa 1 miliardo di euro l’anno. Cioè cinque volte quanto prendeva all’inizio. Nello stesso periodo, le spese per lo stipendio dei sacerdoti sono passate dai 145 milioni di euro del 1990 ai 358 milioni di euro del 2010, cioè poco più che il doppio.

Dunque, da almeno dieci anni la legge imporrebbe che si riducesse l’aliquota, dimezzandola al 4 per mille (e quindi lasciando 500 milioni di euro ogni anno nelle casse dello Stato!).

Nessun Governo lo ha fatto, eppure la legge prevede che ogni tre anni debba essere valutata la crescita dell’8 per mille e predisposte le modifiche dell’aliquota.

Questo compito è affidato ad una Commissione all’interno della Presidenza del Consiglio.
E qui viene il bello (anzi, lo scandalo):
cosa ha fatto in venti anni questa Commissione?
Perché non ha proposto la riduzione dell’8 per mille nonostante i fondi si siano moltiplicati per cinque?

Dove sono le valutazioni che deve fare ogni tre anni, perché non le pubblica?
Su tutto questo c’è il segreto di Stato: a chi ha chiesto l’accesso agli atti è stato sempre detto no.

Ora basta! Chiediamo che tutti gli atti della commissione siano resi pubblici.

Come fare? Manda un'email a confessioni.religiose@palazzochigi.it e chiedi (con cortesia) la pubblicazione di questi dati. Se vuoi usa il testo appena letto, come contenuto dell'email.

Valter Conti, ℳ5✰ Commentatore certificato 22.08.11 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Premessa : non evado.

Saro' fuori dal coro,scusatemi, ma , se potessi, sarei il piu' grande evasore d'Italia:

Piuttosto che i miei soldini vadino nelle tasche delle trote meglio essere evasore al 100%.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 22.08.11 20:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..........." SENZA LIBERTA' COSA FARETE "?????.........COMBATTERETE?????..........Quantoooooooooooo Mancaaaaaaaaaaaaaa..........un W.WALLACE-BRAVEHEART.......per sto paese per LIBERARLO e RISVEGLIARLO......!!!!!!LIBERTAAAAAAAA'...........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.08.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento

io semplicemente prenderei tutti i baby pensionati (tra cui i politici) farei i calcoli tra quanto hanno versato e devono allo stato e li rimetterei a lavorare + richiederei i soldi indietro, prima fra tutti la moglie di bossi (pensione a 39 anni con 14 anni di contributi)

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 22.08.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda guarda, l'unico uomo politico in italia che sembra immune al controllo mentale da parte dell'UE è Bossi.
Se andiamo a vedere i provvedimenti presi da tutti i paesi europei per uscire dalla crisi,sembra che siano usciti tutti dalla stessa mente,un grande fratello che comanda e bacchetta tutti.
Chi è costui? a cui i nostri politici si inchinano e che si affidano alle sue teorie,senza alcun dubbio?.
Anche Travaglio vuole essere dalla sua parte?parlando di pensioni?.
Sono sconcertato, ora non so più da che parte stare.

sergio a. Commentatore certificato 22.08.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è bello, adesso, vedere tutti questi gigli di campo,tutte queste verginelle innocenti. Dico, non un evasore fiscale,non un lazzarone patentato, trovare uno che ammette di aver chiesto un favore sembra una chimera. Signori miei, dove credete di aver vissuto fino adesso? Questo era il paese di bengodi, del clientelarismo diffuso e dell' intrallazzo. Se l' europa non si incazzava, noi eravamo ancora qui a trafficare nelle nostre botteghe. Quando è arrivato l' euro, caro commerciante, hai guadagnato ben benino vero? Adesso che i cinesi ti hanno fregato piangi? Caro imprenditore, con la legge biaggi, sei andato a nozze vero? Adesso, che fai? delocalizzi? Caro professionista, fino a ieri non ti lamentavi tanto vero? un bel pò di nero e tutto si risolveva. Parcelle gonfiate con l'amico assessore compiacente era la norma. E poi...falsi invalidi, baby pensioni, dirigenti pubblici con stipendi da nababbi. A napoli tutti dirigenti sono, come in sicilia, trovare uno spazzino è un' impresa. Signori, sono anni che va avanti cosi, quanto poteva durare? F**c**o italia, che scoppi pure, gli italiani sono un popolo egoista e ruffiano. Solo diritti sanno chiedere, ma appena si parla di doveri ognuno si sente in diritto di farsi i cavoli suoi. Non siamo stati in grado di amministrarci in 150 anni, abbiamo creato la mafia, il fascismo e fatto scoppiare una guerra. Solidarietà? Ma guardate le scene pietose degli ultimi tempi, tutti a chiedere, tutti a mendicare, io di qui io di la. A chi importa dei poveri, dei pensionati a 440 euro al mese?? A chi frega dei giovani e dei disoccupati?? Dovevano salvare le banche loro, tutti li a far applausi,la marciagaglia, il minchionne, e poi tutti sti preti e papocchi...che schifo. Siamo una mera espressione geografica, era meglio stare con gli austriaci ed i borboni.

franco castelli 22.08.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a chiedersi dove trovare i soldi per fare cassa…chi dice tocchiamo le pensioni, chi dice alziamo l’eta’ pensionabile, chi….

Prima di tutto dobbiamo fare una considerazione sul grande addormentato a capo della casta che dopo 3 decenni si risveglia e tuona contro il lassismo nel combattere l’evasione!
Dove era prima di oggi?
Non vedeva prima quale era la situazione in essere che era sotto gli occhi di tutti?

Questi cattivi cittadini che evadono il fisco…Ma che dire di chi dovrebbe legiferare e fare rispettare le leggi e che da decenni usa collaboratori pagati a nero (vedi porta borse)? Queste sono le persone che se la prendono con gli evasori? Non c’e’ proprio limite alla vergogna…senza parlare dei ministri che non stipulano contratti di affitto per motivi di privacy e che comunque non si usa fare tra amici…

Poi per quanti soldi lo Stato si fosse portato a casa ne avrebbe sprecati ancora di piu’ di quello che ha fatto finora.

Il problema non sono quanti soldi porto a casa (tasse) ma quanti ne spendo (o spreco come ha fatto la casta).

Ora torniamo alla ricerca dei fondi necessari a fare cassa…

60 miliardi di corruzione di Stato all’anno…

Semplice, visto che questi signori sono cosi bravi ad incolpare sempre gli altri di evasione o quando usano gli studi di settore (che sono pure anticostituzionali, presumendo un reddito e non accertandolo e su questo chiedendo le tasse) come parametro per stimare una potenziale evasione, orbene usiamo lo stesso metro con loro.

Chiediamo alla casta tutta intera di tirare fuori 60 miliardi di euro all'anno di corruzione che si sono intascati per anni (tutti), li i soldi ci sono di sicuro e sono pure sporchi come i soldi che si vorrebbe fare tranquillamente pagare alle puttane (ops...escort o trans) o quando si vuole fare pagare le tasse su operazioni illecite.

Loro hanno creato il problema e loro devono pagare per primi e di sicuro hanno di che pagare!

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 22.08.11 19:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono le opere pubbliche quali strade,ponti,gallerie,ferrovie,porti a far crescere il pil,l'economia da quando è iniziata la civilta'.Il problema è la velocita'della realizzazione dell'opera altrimenti si aggiungono costi,spese senza avere l'opera.Costruire il ponte sullo Stretto,porta lavoro e sviluppo in tutta Italia,uno stato deve destinare spese per l'infrastrutture e spese per la cultura.E' inutile avere lo stato senza che esso garantisca scuole ospedali e vie di comunicazioni,questo è il motivo della sua esistenza.Non si puo' spendere il 52 per 100 del pil,senza realizzare nulla,è come avere milioni di lavoratori che non lavorano ma vengono pagati ugualmente.

Leonardo Graniti 22.08.11 19:29| 
 |
Rispondi al commento

@Cicerone,
visto che nel sottocommento, nel quale accusavi me ed altri di aver gettato in più occasioni merda sul blog e sul movimento, è stato fatto sparire insieme al commento, ti avevo chiesto di farmi conoscere in quali occasioni avrei avuto il comportamento di cui mi accusavi.
Prego rispondere .

Franco F. Commentatore certificato 22.08.11 19:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO AMICO, TI SCRIVO...

Silvio B. ci tiene agli amici. Si sà. Lo ha dimostrato in molte occasioni.
Ed anche ora che il suo amico Gheddafi si è trasformato nel sorcio per gli affamati "gatti libici", non rinuncia all'esprimerli solidarietà.
Per questo si è affrettato a scrivere al CNT Libico per chiedere di evitare ritorsioni nei confronti di chi ha appoggiato il regime dittatoriale del Rais.
Perchè lo sà che i Libici rivoltosi se le ricordano bene le immagini del "nostro paese" che bacia le mani al Rais, lo accoglie con gli onori di Stato, foraggia economicamente la sua dittatura e firma con i nostri ministri dell'Interno e degli Esteri il sistema di carcerazione e prigionia per i dissidenti che cercavano di fuggire dalle coste libiche.
Mentre Gheddafi reprimeva i suoi concittadini con efferata violenza.
Mister B. sà che lo stato Italiano dovrà ora rispondere di quei trattati di amicizia e di collaborazione con la Libia del Rais nei confronti dei prossimi governanti (si spera liberi) del paese maghrebino.
Così come un giorno l'Italia sarà chiamata a rispondere della sua amicizia con l'altro campione di democrazia, Putin.
Per questo, ritengo che se i "nuovi" libici vorranno venire in Italia a chiarire con Mister B. l'accaduto magari portandoselo con loro, non si tratterà di ingerenza negli affari interni dello Stato.
SARA' SOLO UNA SACROSANTA AZIONE UMANITARIA...

Damiano B. Commentatore certificato 22.08.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Che siamo noi a condannare il comportamento criminale della classe dirigente è normale, ma che sia il Presidente della Repubblica a farlo, dopo che il massacro è avvenuto, ci fa incazzare di più.
Dov'era quando la cricca depredava di ogni risorsa il Paese? Dov'era quando si affidavano gli appalti a imprese senza coscienza, solo per intascare le mazzette? Dov'era quando la protezione civile si interessava di tutt'altro? Dov'era quando si susseguivano leggi ad personam per il capo di governo, fregandosene dei problemi del Paese? Dov'era quando il Parlamento è stato trasformato in un privato studio legale per salvare il presidente del Consiglio dai suoi reati? Dov'era quando la Costituzione veniva aggirata per favorire le imprese amiche e massacrare il mondo del lavoro? Non era lui a firmare quelle leggi?
Solo adesso con l'acqua alla gola si accorge che erano tutte sbagliate? Che lo riconosca adesso non ci consola!
A che serve un Presidente della Repubblica se non a fare da ago della bilancia tra il governo e la popolazione? E' il garante della Costituzione e dovrebbe agire da giudice imparziale. Ma nella vita si sa che la ragione pende sempre da una parte: quella del potere!
No! Non mi consola riconoscere dopo la morte, che il malato si poteva curare!


E' proprio vero, Quelli che Campano a Spese degli Altri, erano tutti là.
Stanno preparandosi alla sostituzione per continuare a Campare a Spese degli Altri.
Beppe! La prossima volta in Parlamento voglio vedere facce mai viste prima. Al massimo della sfiga saranno ladri nuovi (forse), di quelli vecchi (e certi) ne ho piene le scatole.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.08.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

VATICANO ..........a quando la VERITA'??????RATZINGER: "la Fede va vissuta insieme con la chiesa"........peccato che la Chiesa sia Falsa..........poi la fede uno ce l'ha nel suo cuore e nel suo animo e in Dio!!!!!VATICANO i Ricchi del Pianeta......vabbe'......stranezze della razza umana!!!!LIBERTAAAAAAA'............

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.08.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

...non pretendo che mi si ascolti, non sono nessuno nel vasto pianeta internet e nemmeno in quello materiale...ma manca così tanto un INTELLETTUALE COME PASOLINI. che scriveva:

"Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà, la follia e il mistero."

parole che dicono MOLTO e che riempirebbero il cuore di ardore, se solo le coscienze degli uomini non fossero state DROGATE e AMMAESTRATE così a lungo.

- è una parte del commento di Davide lak di oggi :

GRANDE DAVIDE!!!...anche tu sai...

anib roma Commentatore certificato 22.08.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSIERO GODURIOSO:

Come sarebbe bello trovarsi nell'analoga situazione dei libici, sotto villa San Martino ad aspettare che il pompetta esca e gonfiarlo di mazzate.

Ma la notte è ancora giovane e tutto puo' succedere.

"Sono i governi che devono aver paura dei loro popoli e non viceversa". Capito Bersanino?

Oskar R. 22.08.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Il 10 SETTEMBRE 2011 ..........voglio proprio vedere cosa verra' fatto dal Popolo Italico ..........!!!!ITALIA VITA o SCHIAVITU'.......a te la scelta?????LIBERTAAAAAA'..........

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.08.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

CHI LO AVREBBE MAI DETTO….

….che sarebbe rimasto solo Bossi a difendere le pensioni di anzianità.
Per quel morto di Bersani si puo’ anche discutere di innalzare l'età pensionabile. Per la BINDI l'I.C.I sulle proprietà dello I.O.R. (banca vaticana) no e invece per l'innalzamento dell'età pensionabile se ne puo' parlare. MA QUESTI DELLE SINISTRA FANNO PROPRIO SCHIFO, CAZZO! Questo è il tipico atteggiamento di chi non ha mai fatto un piffero per tutta la vita e si diverte a fare comodamente il frocio con il culo degli altri con 20,000 sacchi al mese (fassino/serafini 40,000) e con i figli ben piazzati. E non parliamo poi della TRIADE sindacale, con bonanni e angeletti che ormai sono due “comics” e questa “CAMUFFO” che ormai sembra il tipo giusto per portare finalmente quest’organizzazione di caporalato istituzionale nell’abisso, visto che in una situazione dovrebbe URLARE e invece sussurra, timidamente, come se non sapesse che ci sono milioni di iscritti da difendere, ma solo da prendere per il culo in complicità con questi confindustriali falliti dediti solo al profitto e alle giocate in borsa dei nostri stenti.
Aspettiamo che combinano questi incompetenti sfaccendati, questi FALLITI! E se davvero faranno passare l'innalzamento (visto che ormai a questi non gli si innalza altro) speriamo che almeno diventi la scintilla che ci porterà spontaneamente occupare ogni piazza e ogni vicolo d'Italia ad oltranza, finche' non se ne andranno a fare in culo con le buone....O COME GHEDDAFI INSEGNA! Ma senza fare prigionieri e vaffanculo pure alla convenzione di Ginevra!

BUONA RIVOLUZIONE A TUTTI!

Loris Manetta 22.08.11 18:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento
Ho ascoltato il discorso di Travaglio su un modo alternativo di spartirsi il malloppo: interessante il concetto di privilegiare gli onesti ai disonesti, chi paga le tasse piuttosto che chi le evade, ecc., ecc. Lodevole.
Belle Parole ma tra evasione privata e sperpero pubblico personalmente non vedo 'sta grande differenza nell'apporto di valore sociale per cui mi è sembrato sterile l'intervento in sè. Mi pare fatica sprecata recuperare soldi evasi per passarli nelle mani di chi li vuole sprecare. Meglio risparmiare la fatica, e i soldi, per recuperarli e far risparmiare la fatica di sprecarli agli spreconi. O non abbiamo proprio capito come vanno le cose ?

Harry Steed 22.08.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi difende gli evasori,
o è un evasore,
o è un'imbecille!

l., ancona Commentatore certificato 22.08.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORTIDEMONI e le loro Strxxxxxx..........!!!!!ITALICO quando la finirai di farti prendere per il Culo ogni sacrosanto giorno della tua Vita???????????BUON DI' a Tutti.............bloggers......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 22.08.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Gheddafi è finito... Berlusconi anche..
ora rinizia la ricostruzione anche in Italia
Prepariamoci...

franco f. Commentatore certificato 22.08.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovolos

E´la nuova "moneta sociale" greca, valida e riconosciuta per l´acquisto dei beni di prima necessita´.
Gia´hanno 3000 membri.

Buona Fortuna Grecia

http://www.intelligenzacritica.blogspot.com

Aldo 22.08.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete anche questo post su Cado in piedi
http://www.cadoinpiedi.it/2011/08/22/libia_una_guerra_senza_vincitori.html

Sara Mapelli 22.08.11 17:57| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE!Hai messo il link!!Che grande che sei!!
Ora cominciamo a ragionare:)

Federica P. Commentatore certificato 22.08.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

come volevasi dimostrare il 25 aprile (festa di una liberazione mai avvenuta ad opera di voltagiubbe comuniste) verrà abolita.

finalmente!

il rammarico è solo l'uso pretestuoso della crisi.

tutti i nodi prima o poi vengono al pettine.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 22.08.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Galera dura agli evasori = recupero dell'evasione!
Recupero dell'evasione = fine dei problemi!

l., ancona Commentatore certificato 22.08.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Marco non è giusto toccare le pensioni! no e no! a prescindere dalle statistiche di mortalità, abbiamo pensionati con soli 19 anni di contributi per non parlare di una sola legislatura per i parlamentari ecc... ed io che ho 27 anni di età immagino di lavorare tutta la vita fino alla morte, si alla morte perchè di questo passo a me la pensione non la daranno più oppure perchè quando avrò 70 anni e sarò ancora a lavoro rischio la vita per le difficoltà lavorative, il mio non è un lavoro usurante ma lavoro con voltaggi altissimi e lavoro in mezzo ai binari ferroviari, l'errore è uguale alla morte! e voi volete farmi lavorare fino a 70 anni di età che sicuramente diventeranno 75 poi 80 ecc... http://www.facebook.com/pages/Toccate-le-pensioni-e-noi-scendiamo-in-piazza-con-il-forcone/196124123785244

ernesto desiderato 22.08.11 17:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GALERA AGLI EVASORI!
Se voi sapeste quanto sarebbe facile recuperare ogni anno, decine e decine di miliardi( ad essere moderati), vi mettereste a piangere!
L'evasore tipo,
il grande evasore tipo più precisamente,
è un verme completamente sprovvisto di coraggio, non è un delinquente come gli altri,
delinque solo se sà di non rischiare,
o se il rischio vale la candela,
ed oggi, come dice Travaglio,
il rischio vale la candela!
Dopo l'esempio di alcuni arresti e condanne
esemplari con galera pluriennale,
insieme ai carcerati comuni,
vedrete l'evasione sparire come neve al sole.
70-80 mld. all'anno sarebbero sufficienti a pagare gli interesi sul debito,
permettendo di ridurre sia pur lentamente
la parte in conto capitale, e alleggerendo l'italia da questa schiavitù oramai insopportabile.
D'altronde sono proprio queste risorse che mancano al nostro paese, in confronto degli altri stati europei, risorse che aggiunte ai tagli degli sprechi di cui ormai giornalmente parliamo su questo blog, trasformerebbero l'italia in qualcosa che noi non potremmo nemmeno immaginare, e cioè uno dei migliori paesi al mondo in cui vivere.

l., ancona Commentatore certificato 22.08.11 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Morfeo napolitano se non avessimo quest'omiccolo dovremmo inventarlo troppo forte troppo dormiente, perchè se non lo sapete ancora, lui dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme dorme.
Incredibile la notizia di oggi 21 agosto 2011 il nostro presidente della repubblica delle banane si è perfino accorto che il governo ha nascosto ai cittadini italiotti la realtà e quindi la gravità della situazione economica italiana.
Ma va non mi dire mister napolitainer non lo sapevo che siamo un paese fallito grazie per l'avviso sapevo che potevo contare su di lei le auguro buona notte e sogni sogni sogni presidente sogni e dorma dorma e sogni notte.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 17:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

La nozione di base è semplice : se un numero sufficiente di subordinati si rifiuta di collaborare abbastanza a lungo e nonostante la repressione, il sistema oppressivo si indebolirà fino al collasso....dileggio dei cortigiani "ipnotizzati"...non collaborazione personale generalizzata....disobbedienza civile contro leggi illegittime...ritiro del "nettare indispensabile " dai magazzini dei Vampiri .

IDIDIMARZO 22.08.11 17:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Luca Forcolini!!
ORGANIZZATEVI MEGLIO SU!!
Tenete alto il morale sull'iniziativa!
Create i link su youtube e le pagine per pubblicizzare l'evento!
Avvisate i ragazzi di Val di Susa,gli indignati,quelli di spidertruman,quelli che vogliono far pagare il Vaticano..è TUTTA GENTE CHE STA ASPETTANDO UNA SCINTILLA!!Dovete darla voi!
Come col referendum di giugno!Bisogna tartassare le persone con questa data:
10 SETTEMBRE-SOTTO MONTECITORIO PER QUESTI MOTIVI!
PRESIDIO A OLTRANZA!

Io sto facendo la mia parte!Ma continuano a cancellarmi l'avviso su FB!Comunque sto informando anche gli amici che ne erano all'oscuro.
Sono sicura che voi avreste molta più rilevanza e influenza.

Federica P. Commentatore certificato 22.08.11 17:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Situazione politica e origini della lega nord.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via.Adesso per non perdere i voti rimasti dei vecchi pensionati bossoli li rassicura le pensioni non si toccano.Ci credete ?cerrrtoooo più di qualcuno in padania ci crede ancora.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salentiniiii,abbiamo organizzato un pullman per Roma e una pagina FB "Pullman per Roma"Partirà da Lecce,Nardo con tappe Brindisi,Taranto.FORZA prenotatevi!!

mariuccia rollo 22.08.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

LO STIVALE DELLA VERGOGNA è costituito anche dai giornalisti che disinformano. In questi giorni non faccio altro che sentir parlare di dimezzamento dei parlamentari quando la VERGOGNA è rappresentata dalle IMMEDIATE pensioni che questi signori percepiscono alla faccia di chi ci dovrà andare ad un passo dalla soglia che porta al Padreterno.
Un'altra VERGOGNA sono i doppi e tripli e altri incarichi che cumulano oltre il mandato parlamentare.
Come aspidi velenose si infilano parole come INTEGRAZIONE...naturalmente pensionistica, sanitaria, scolastioa, universitaria...e la FINANZA entra con un altro ariete nella vita sociale.
Per favore, please, s'il vous plai^t. bitte, puor favor.............MANDIAMOLI A CASA TUTTI COME IN ISLANDA.

Anna Rossi 22.08.11 17:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO: a Beppe, allo Staff, alle liste civiche locali, agli amici di Beppe Grillo

L'organizzazione per mobilitarsi e venire a Roma il 10 Settembre procede troppo a rilento!

E' davvero necessario che il blog faccia un post in cui si rilancia l'iniziativa. Magari con un countdown in homepage. Ci vuole piu' tensione quotidiana per creare aspettative e mobilitazione.

Sarebbe anche molto utile un appello da far girare localmente tra gli attivisti che solleciti l'organizzazione di pulmann per il viaggio. Dobbiamo essere tantissimi se no e' tutto inutile.

A Roma quel giorno ci sara' anche il corteo indetto dal popolo viola. Una ragione in piu' per essere una marea sotto Montecitorio..!

luca forcolini, biella Commentatore certificato 22.08.11 17:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saya, l'ideatore delle ronde nere, presenta sul web la campagna di tesseramento del partito Nazionalista (leggi nazista). Nel programma si invita a ricostruire le nuove legioni per difendersi dai nuovi barbari, si vietano incarichi nel partito alle donne e idiozie varie ed eventuali..

@Margherita e Ivanona,
perdete ogni speranza, le donne per quanto perfide e razziste, non le vogliono con loro.
Per tirare a campare vi tocca continuare a vivere con un tot a commento sul blog…

Franco F. Commentatore certificato 22.08.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il presidente della Repubblica è diventato ciellino invece di dire che anche la chiesa deve pagare ICI, tasse, ed abolire l'insegnamento della religione dalle scuole statali(alle elementari per - risparmiare -hanno ridotto due ore di italiano e un'ora di matematica)e hanno lasciato l'insegnamento della RELIGIONE....anche di lui mi devo VEGOGNARE!
giancarla squizzato

giancarla squizzato 22.08.11 16:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

E' segno di grande miseria che l'uomo ricco abbia bisogno di tante cose: dimostra così di essere povero delle cose del Grande Spirito. Papalagi.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. e Marco, solidarietà al Fatto!!

cretina di una falsarossa falsaministro del turismo con calzautoreggente arrogante
che se Floris la invita di nuovo gli mando uno sputo virtuale!!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/22/avete-presente-la-brambilla-ma-si-l%E2%80%99ex/152704/

Paola Bassi 22.08.11 16:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto la verità su Napolitano.....E' stato clonato due anni fà....oppure ha preso sempre tutti per il culo....bè tranne quando era favorevole all'invasione della Cecoslovacchia,a suo dire probabile vittima del fascismo, da parte dell'URSS....e poi diventano santi quando siedono in Parlamento...ti conosciamo mascherina.....

emanuele lorenzini 22.08.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

cito dal post di ieri:

"se proprio dovessi fare un investimento cartaceo su un unico contenitore a quel punto mi dovrei andare a posizionare sul titolo di stato più sicuro al mondo che al momento è quello norvegese"

guarda caso in Norvegia di recente si è scatenata la furia omicida più devastante degli ultimi anni.
e ci hanno fatto credere che era solo un esaltato fondamentalista "CATTOLICO"* (poi vi spiego perchè proprio cattolico...) che è sbroccato e che in mezza giornata ha messo sotto scacco e terrore uno stato.
è semplice: i pescicani non vogliono che NESSUNA NAZIONE ABBIA IL CONTROLLO DEL PROPRIO DEBITO SOVRANO.
un'eccezione del genere proprio non la possono tollerare, è un precedente pericoloso.

* cattolico perchè niente e nessuno più della CHIESA può esercitare pressioni per rimettere in riga i GOVERNI ai diktat dei BANKENSTEIN, dei BILDERBERG e affini.

non esistono "combinazioni".
il mondo è tutto fuorchè ciò che pretendono che voi crediate.
l'unica speranza che ha l'umanità è che riesca a uscire da questo incantesimo creato dai MASS MEDIA e dai POLITICANTI, sotto i dettami dei veri POTENTATI PLANETARI al confronto dei quali B. ha il potere di un amministratore di condominio.

non pretendo che mi si ascolti, non sono nessuno nel vasto pianeta internet e nemmeno in quello materiale...ma manca così tanto un INTELLETTUALE COME PASOLINI. che scriveva:

"Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà, la follia e il mistero."

parole che dicono MOLTO e che riempirebbero il cuore di ardore, se solo le coscienze degli uomini non fossero state DROGATE e AMMAESTRATE così a lungo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.08.11 16:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dice mirabilmente Frédéric Beigbeder in “Lire 26.900”, chi vende non vuole il tuo bene: “Sono un pubblicitario: ebbene sì, inquino l'universo. Io sono quello che vi vende tutta quella merda. Quello che vi fa sognare cose che non avrete mai... Io vi drogo di novità, e il vantaggio della novità è che non resta mai nuova. C'è sempre una novità più nuova che fa invecchiare la precedente. Farvi sbavare è la mia missione. Nel mio mestiere nessuno desidera la vostra felicità perché la gente felice non consuma.”

Spacciatori di illusioni. Ci hanno convinto che il mercato del lavoro è troppo rigido, così noi chiediamo più libertà per le aziende; ci hanno convinto che bisogna lavorare di più, e noi chiediamo di far sparire le feste; ci hanno convinto che le aziende pubbliche non funzionano, e noi chiediamo di cederle ai privati.
Ormai accettiamo qualsiasi cosa, perché hanno esasperato a tal punto la situazione da trasformare i loro interessi in nostre esigenze. Abbiamo tutte le risposte pronte e, guarda caso, sono proprio quelle che vuole la classe politica. Questo dovrebbe farci sorgere qualche dubbio, o no?
Il guaio è che abbiamo le risposte ma non ci siamo mai posti le domande, perché se lo facessimo qualche dubbio ci verrebbe.

Quando qualcuno mi dice che non c'è un'altra soluzione, io prima dubito, poi vedo cosa mi offre, poi mi chiedo cosa ci guadagna, poi vado in cerca per conto mio.
“La gente felice non consuma” perché la felicità non sta nelle risposte ma nelle domande.

http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=221

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

oltre 114.600

http://www.facebook.com/VATICANOPAGATU?sk=wall

Paola Bassi 22.08.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia che immenso Stato confessionale siamo!!
e mi chiedo cosa saremmo diventati senza la presenza di un PCI, dei Radicali e di qualche altro laico sciolto.. ??

http://it.wikipedia.org/wiki/Comunione_e_Liberazione

Paola Bassi 22.08.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOMANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio fare il professore, ma conoscete le cooperative di servizi ?

... quelle aziende che mettono gli annunci sui giornali di lavoro, su internet, ed assumono persone per conto di altre aziende.

Cioè aziende che assumono persone per altre aziende, solo quando a queste aziende serve ...

Assumono per un mese, due mesi, anche per un giorno, quando hanno un picco di richieste ti assumono, quando non servi più, resti a casa ...

Questo significa precarietà, significa non avere un futuro.

Pensate che il lavoro lo cerchino solo i giovani ?? Non è così !!

Giovani, anziani, stranieri, ma non solo, il lavoro lo cerca anche chi ce l'ha già un lavoro, ma ce l'ha precario, col contratto in scadenza, mal pagato, part-time, a nero.

Tutte le persone che cercano lavoro in queste cooperative, sono disponibili 24 ore al giorno, hanno un disperato bisogno di lavorare,

Perchè hanno l'asilo dei figli da pagare,
perchè hanno la macchina da pagare,
perchè hanno l'affitto,
perchè hanno un mutuo.

Questa è la musica che vogliono ascoltare le aziende, stiamo diventando un popolo di schiavi, precari, i sindacati non servono più a niente, o fai come dice l'azienda, o il giorno dopo sei licenziato.

Vi sono sempre meno diritti per i lavoratori !!

Per ogni annuncio che vedete su un giornale o su internet, vi sono almeno altre 100 persone che lo vedono, questo significa che avete 1 possibilità su 100 di avere quel lavoro.

Il costo del lavoro è sempre stato un problema per le aziende, ma i dipendenti non possono sparire, ed allora le aziende li vanno a cercare dove costano meno.

La globalizzazione è anche questo !!

Questo è il futuro, è inutile pensare che questo è un periodo che speriamo passi presto.

La globalizzazione consente ad un'azienda (per esempio) di Torino, di produrre in Cina o in Romania, ad un costo minore.

Questo crea disoccupazione nel paese dove la fabbrica chiude, e crea sfruttamento dove la fabbrica apre il nuovo impianto.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bentornato Marco!

"se gli portavano Jack lo Squartatore avrebbero applaudito Jack lo Squartatore".. :))

sì, questo fine settimana che full immersion tra i papaboys nei tg che lievitavano a Madrid (prima 500.000 poi un milione, un milione e mezzo, due milioni, chi offre di più?)
poi il meeting di Comunione e Liberazione

anch'io mi sono chiesta: ma che c'è andato a fare Napolitano? si sa bene chi sono questi..
e chi è Formigoni, il colorato governatore della Lombardia e chi ha le mani in pasta nella ricca sanità lombarda.. e che pare aspiri in alto, molto in alto, la regione già gli va stretta..

Dunque forse Napolitano è stato invitato, poteva anche rifiutare ma magari ha voluto approfittare per lanciare un altro messaggio.. sì, un po' chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti, ma almeno ci prova, c'è chi ancora morde il freno per non poter dire che va tutto bene e che la crisi è colpa dei comunisti, dei giornalisti e dei magistrati..


ma chi è maI< con 3 ast.?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Geniale trovata del comune di Monza per reperire fondi...
All'uscita dei ministeri distaccati metterà pattuglie fisse di vigili con alcool test...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 22.08.11 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei tre miliardi che lo Stato non vuole
Redazione
YOUniversal

22 agosto 2011

Il governo potrebbe incassare un tesoretto dalla vendita di sei nuove frequenze televisive digitali. Ma nella manovra l’asta non c’è

Sono disponibili nuove frequenze televisive digitali che lo Stato potrebbe vendere per incassare una cifra consistente, di questi tempi molto comoda per la riduzione del debito pubblico e l’assestamento dei conti. Ma il governo non intende sfruttare la ghiotta occasione. Da un’asta con rialzo le casse pubbliche potrebbero ottenere ossigeno per 3 miliardi di euro, ma le frequenze sono pronte ad essere perdute senza corrispettivo. Date in regalo.

GLI INTERESSSI DI MEDIASET - La vicenda è diventata un vero e proprio caso. Terzo Polo e Pd chiedono infatti che nella manovra in procinto di essere discussa al Senato venga inserito un emendamento che decida sulla gara. A tornare all’attacco oggi è stato Carmelo Briguglio, vice presidente vicario dei deputati di Fli, che ricorda gli interessi del capo del governo in materia: “A maggior ragione in tempo di crisi dove il mancato introito da parte dello Stato anche di pochi euro si scarica sulle famiglie e sull’italiano medio, fermo restando che firmeremo e voteremo un emendamento che obblighi alla gara pubblica, ci sentiamo di porre all’Agcom e al Governo una semplice domanda: se l’assegnazione a Mediaset e Rai delle nuove frequenze digitali tv è a titolo gratuito, diciamo un simpatico cadeau per le aziende del Presidente del Consiglio, invece che mediante una regolare asta la quale potrebbe fruttare tre miliardi di euro, siamo sicuri che l’operazione non sia un vero e proprio illecito penale e contabile? Gradiremmo una risposta non a noi – ha concluso Briguglio – ma agli italiani che in fondo sono gli ‘azionisti’ sia del Governo, sia delle Autorità indipendenti, sia di noi parlamentari”.

http://www.giornalettismo.com/archives/140485/quei-tre-miliardi-che-lo-stato-non-vuole/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Staff,occorre porre qualche regola sul blog,non puo essere lasciato libero campo ai prezzolati che vengono qui per gettare merda

mariuccia rollo 22.08.11 16:04| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Molto OT :

Quell'inutile di Gaetano Saya ha scorreggiato che inizierà la campagna della sua insulsissima "guardia nazionale" proprio da Genova (!!!).

Beh, di buono c'è che, rispetto a sessant'anni fa, ci sono molti più distributori di carburante.
Tutti con le loro belle pensiline... :-DDD

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un articolo arrivato sei ore fa sulla partecipazione di Scilipoti al Partito nazista italiano

al peggio non c'è mai fine

http://infosannio.wordpress.com/2011/08/22/saya-piu-che-uno-choc-e-un-nazionalismo-miserabile/

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.08.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Travaglio parla da un bunker ?

Gheddafi travestito....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 22.08.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Problemi per la pensione d'accompagnamento a Umberto Bossi...
La commissione sarebbe più propensa a concederla per il figlio Renzo...

Hasta iperscellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 22.08.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Furiosa lite tra Capezzone e Scilipoti!
La baruffa è iniziata quando Scilipoti ha apostrofato Capezzone dandogli del coerente...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 22.08.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO,

INTANTO BEN TORNATO DALLE VACANZE MARCO TRAVAGLIO.
ORMAI MI SEMBRA CHIARO ANCHE DALLA PAROLE DI "MORFEO SBRCATO DA MARTE NAPOLITANO",CHE QUESTA CLASSE DIRIGENTE DEVE ANDARE A CASA,GLI ITALIANI SANNO FARE LE MANOVRE,MEGLIO DI QUESTI INCOMPENTENTI,CHE HA COPOSTO DI SLAVARE LORO STESSI ED I LADRI CHE GLI SOSTENGONO DIETRO FAREBBERO QUALSIASI COSA
ALVISE
P.S:I MIEI COMMENTI CERTIFICATI

alvise fossa 22.08.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Riso radioattivo in Giappone

Per la prima volta dopo l'incidente di Fukushima, trovato del cesio radioattivo nel riso.

[ZEUS News - www.zeusnews.com - 22-08-2011]

Le autorità giapponesi hanno comunicato che in un campione di riso proveniente da Hokota, città posta a circa 160 km a sud di Fukushima, è stato rilevato del cesio radioattivo.

La scoperta ha immediatamente sollevato preoccupazioni circa il raccolto del 2011 di un cereale tanto importante per il Giappone.

Tuttavia i rilevamenti mostrano un livello di cesio ben al di sotto del livello di guardia (500 becquerel per chilogrammo).

Pertanto il riso analizzato è comunque sicuro, avendo raggiunto i 52 becquerel per chilogrammo.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.08.11 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,siete tutti invitati!
Passate parola :-)

http://www.facebook.com/event.php?eid=228663817176629


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel tg di la 7 (non c'era Mentana) ho sentito riportare la frase di un politico che avrebbe detto "...distinguere il grano dal miglio". Resto nel dubbio se a dire quella fesseria fosse stato il politico e il giornalista che ha riportato lo svarione senza riconoscerlo oppure introducendolo per ignoranza. Ora sento che Calderoli che vuole tassare "il lusso" che, bene o male, rappresenta l'unico vanto dell'artigianato italiano e per cui siamo famosi nel mondo. Da gente che veste canottiere e camice verdi made in china e si ispira alle morte tradizioni barbariche non ci si può aspettare di meglio. Pensate se invece di foraggiare costruttori o i tondini in ferro della Marcegaglia che danno lavoro a quattro saldatori egiziani si sostenesse seriamente l'industria artigiana del lusso: si volesse davvero fare dell'Italia il Paese della cultura, dello stile, del ben mangiare del bel vivere. Questa gente non capisce niente, non rappresenta l'Italia, agisce a danno del Paese. Per questo deve solo andarsene.

Peter Amico 22.08.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON SONO NE' PRO NE' CONTRO GRILLO
PERO' OGGI LEGGENDO I POST DI QUELLI
CHE EVIDETEMENTE SONO CONTRARI.
SENTO SOLO OFFESE E PAROLACCE
IDEE ZERO PROPOSTE MEN CHE MENO
ANCHE MINZOLINI POTREBBE FARE(OVVIAMENTE LEGGENDO)DI MEGLIO.
CON QUESTO SISTEMA PENSATE DI ANDARE AL GOVERNO?
MAGARI INVECE CI SIETE GIA'

antonio f. Commentatore certificato 22.08.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

euro a 1.45 dollari, barile a 80 dollari, il gasolio dovrebbe costare al max 1 euro... perchè non cala? perchè con le tasse ci si finanziano i bombardieri etc etc.

ICI agli immobili del vaticano? e i nuovi poveri (che saranno sempre di più) che affollano le caritas e le parrocchie degli 8000 comuni italiani?

sseeeee, bbonaseraaa 22.08.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non solo il TG del Veneto ha confuso
Rudolf Hess con Hermann Hesse

anche nel il TG1 nazionale
la stessa canocchia

tanto per capire a quale livello
culturale siamo scesi con Minzolini
e company

.

cimbro mancino Commentatore certificato 22.08.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Un commento OT sull'ultima adunata dei PAPA BOYS.

Il papa che parla di ecologia, ipocrisia allo stato clericale puro ... due numeri di riferimento.

Dicono che si siano radunati 2milioni di PAPA BOYS.

Ma se solo 100mila di questi sono arrivati da oltreatlantico via aereo, il consumo di cherosene per scarrozzare questi giovani virgulti e' stato di ... udite udite ......

60.000.000 ovvero 60milioni di litri di cherosene !!!

Senza contare l'altro milione e 900mila di papa boys, che mica ci e' andata di certo sulle ginocchia !!!

per osannare ZE POP che ha parlato anche di ECOLOGIA !!!

ahahahahahahahahahahahahah !!!

amen (ovviamente)

***
**
*


guido _guida, zena Commentatore certificato 22.08.11 14:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUE PESI, DUE MISURE E UNA BINDI (qualsiasi).

Applicazione dell'I.C.I sulle proprietà del Vaticano

BINDI: NON SE NE PARLA PROPRIO!

Innalzamento dell'età pensionabile

SEMPRE LA STESSA BINDI: PARLIAMONE!


Che personcina equilibrata la Bindi, dovremo ricordarcene.

Loris Manetta 22.08.11 14:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

DAL DOPOGUERRA CHIUNQUE HA GOVERNATO HA SOLO
GOVERNATO PER SE STESSO.
E QUESTI SONO I RISULTATI.

antonio f. Commentatore certificato 22.08.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento

300 millioni di euro li ha buttato per la finestra solo qualche mese fa

il sig ministro marroni

non volendo fare le elezioni lo stesso giorno dal referedum


Grazie Sig marroni!! guardati le spalle che la moglie di bossi ti vuole fare fuori

la lega è solo dallo sporcaccione di calzini bianchi
(la diarrea li colla dalle gambine bianche storte e padane)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.08.11 14:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Politica Italia
A chi le baby pensioni? Due su tre sono “padane”

ROMA – Mezzo milione e passa, per l’esattezza 535. 752. Ma dove sono, dove abitano in grande maggioranza i pensionati-baby, cioè quelli che lo Stato di “Roma Ladrona” ha mandato in pensione quando avevano lavorato per 14 anni, sei mesi e un giorno se erano donne e addirittura 19 anni, sei mesi e un giorno se erano maschi? La risposta è secca: “In Padania”. Del mezzo milione e passa, il 65% per cento è al Nord, anzi proprio in “Padania” per l’esattezza: 110.497 in Lombardia. Seguono nella classifica delle Regioni a più alta incidenza di baby pensionati il Veneto, l’Emilia Romagna e il Piemonte. Dei nove miliardi e mezzo di costo di queste pensioni sei miliardi abbondanti finiscono appunto in “Padania”

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/baby-pensioni-lega-nord-bossi-942858/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedete sempre fattura e scontrini, e' ora di finirla di far pagare le tasse sempre agli stessi.
La manovra economica deve essere fatta con i tagli alla politica, via le provincie, via le pensioni ai politici, via alle liquidazioni milionarie a politici e manager pubblici, tetto massimo di stipendio ai parlamentari di Euro 3.500, massimo due legislatiture e stupendi solo a chi presenzia al 50% delle sedute.
Massimo 350 parlamentari, via messi e tutte le figure inutili.
In bocca al lupo a tutti gli Italiani.
Roberto Angeletti

Roberto Angeletti 22.08.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

...http://www.sositalia.it/landing/cornoafrica/index.htm?jwppid=4w-ppn
c'è anke questa situazione da tenere d'okkio ... mobilitiamoci...

brunorev brunorev 22.08.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Sapete che l'1 per cento del PIL, 22 Miliardi, se ne vanno per malfunzionamento della giustizia, ci sono migliaia di cause sospese e non ci saranno né i soldi, né le energie né il tempo per portarle a sentenza, e ora col processo lungo e la prescrizione breve, dovulte dall'ammazzaprocessi Berlusoni, sarà anche peggio.
Tutto questo è un danno e ha un costo.
E la soluzione non è eliminare le intercettazioni o rendere il processo inchiudibile, come vorrebbe Berlusconi, ma accorciare le cause civili e razionalizzare la distribuzione delle procure, più fornire ai giudici più cancellieri senza i quali non si fa nulla.
Ma, potremmo giurarci, qualunque riforma sarà nel senso di aumentare l'impunibilità dei rei. Quando la volpe diventa il custode del pollaio, ci sono solo porte aperte ad altre volpi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.08.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un’esondazione di voltagabbana

Diciamolo per tempo: avremo un’altra occasione da lasciarci sfuggire. Capiterà al termine della storia politica del nostro attuale presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, quando il Titanic ch’egli ha comandato per anni cozzerà inesorabilmente contro il freddo iceberg della sua vecchiaia (a patto che qualche scialuppa non lo recuperi all’ultimo istante – ma in quel caso ci auguriamo si tratterà della barca di Caronte).

“Ho ancora il 60% dei consensi!”, rivendica il Premier. Virgola quattro, Silvio, sennò non ti credono. E infatti qualcuno s’è accorto del pericolo: alcuni topi già abbandonano la cambusa della nave da crociera del Sultano, che comincia ad avere qualche falla ed è destinata ad affondare. Ma è solo l’inizio poiché tanti ne seguiranno, ci vorrà del tempo (pensate che ancor oggi molti imbastiscono manifestazioni pro-Berlusconi. Ottime occasioni, per beccarli tutti assieme).

Bene, il nostro giudizio è questo: non si dovrebbe permettere a nessuno di questi ratti di saltare su di una nuova nave. Non alle pantegane (i servi istituzionali e mediatici del Sultano), e solo parzialmente ai topini (i semplici elettori di Berlusconi), dei quali si potrà tranquillamente incamerare il voto lasciandoli però ai margini delle decisioni (tanto si accontentano già ora d’esser trattati così, non si vede perché concedere loro altro).

Non esiste che la parte del popolo che ha sostenuto per anni un coacervo di delinquenti venga a dettar di nuovo legge come se nulla fosse accaduto, rifacendosi una verginità e raccontandoci di aver sempre criticato Berlusconi o peggio di non averlo votato. Sappiamo bene quanto gli italiani siano avvezzi a questo: un popolo che, salvo minoranze di uomini onorevoli (cioè i partigiani guerriglieri da una parte e i folli fedeli di Salò dall’altra), riuscì a trasformarsi da menefreghista pro-fascista a menefreghista anti-fascista, cambiando bandiera – al solito – al girar del vento. Per non parlare della dabben

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.08.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione