Viale dei Tremonti

Viale dei Tremonti - Marco Travaglio
(38:28)
pp1agosto.jpg

Testo:
Buongiorno a tutti, siccome è un po’ difficile orientarsi nel cosiddetto caso Casa Tremonti, oggi ci occupiamo di questo guazzabuglio per cercare di mettere un po’ d’ordine e di capire anche cosa può succedere, perché sapete che siamo talmente malridotti che a Tremonti paiono essere appese le residue speranze di salvarci dalla tempesta finanziaria che secondo voci sempre più insistente starebbe per abbattersi anche sul nostro paese, poco prima di ferragosto.

Affitti e subaffitti di Tremonti (espandi | comprimi)
Intanto mi scuso con le teste di cazzo che la scorsa settimana si sono meravigliate se mi sono scansato per evitare di prendermi il lampadario in testa durante il terremoto e soprattutto mi scuso per il fatto che a casa mia porto i pantaloni corti, prometto di non farlo più anche perché evidentemente questa è diventata una delle notizie più importanti della settimana, visto che nel nostro paese non succede niente, ma torniamo a Tremonti.


Chi ricatta il ministro delle Finanze? (espandi | comprimi)
Perché veniva ricattato con queste notizie compromettenti da Cola? Perché Cola si sarebbe speso per fare in modo che il suo referente in Finmeccanica, il capo di Finmeccanica Guarguaglini non venisse sostituito, a un certo punto pareva che Tremonti volesse sostituire Guarguaglini con Flavio Cattaneo, l’ex Direttore generale della RAI che ora è amministratore di Terna, per salvare Guarguaglini dall’avvicendamento ci sarebbe stato un ricatto a Tremonti.

Se il ministro delle finanze non si fida della Finanza (espandi | comprimi)
Nel 2004 Tremonti non aveva alcuno scazzo con Berlusconi, mentre invece nell’intervista – colloquio con Repubblica lui sembra far risalire questi pedinamenti alla sua recente guerra con Berlusconi che lo considera un rivale interno, un potenziale nemico, uno che gli monta contro Bossi, è un anno circa che i giornali di Berlusconi hanno cominciato a massacrare Tremonti, prima mai!

Se non è imparziale la Guardia di Finanza, se non è affidabile la Guardia di Finanza è evidente che viene meno lo Stato, l’economia, tutto! Il problema quindi non è la casa, l’affitto, quelli sono casi di malcostume che poi vedremo se hanno rilevanza penale etc., basta meno di ciò che è emerso su Tremonti per far dimettere un Ministro in qualunque altro paese del mondo, compreso l’Africa, Asia e il sud-America, ma qui vedete come è tutto collegato, il problema è che il Ministro Tremonti dovrebbe prima cacciare chi sospetta di averlo spiato e poi dimettersi perché non può rimanere in un governo in cui hai il sospetto che il capo del Governo l’abbia fatto spiare per usare nei suoi confronti il metodo Boffo, in anche per dare un segnale ai cittadini, perché se il Ministro delle Finanze non si fida della Guardia di Finanza, per quale motivo dovremmo fidarcene noi? Passate parola!

Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

Postato il 1 Agosto 2011 alle 13:55 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (572) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Guardia di Finanza, Milanese, passaparola-beppegrillo, Tremonti

Commenti piu' votati


Vi invito a seguire questa pagina http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=237029712995795&id=100000867604564¬if_t=like
un uomo ci dimostra come fare per cambiare questo cazzo di paese è da 59 giorni che sta facendo lo SCIOPERO DELLA FAME d'avanti MONTECITORIO contro:

1° RIDUZIONE DELLO STIPENDIO DI PARLAMENTARI E AMMINISTRATORI PUBBLICI AD UN MAX DI 5.000 €
2° RIDUZIONE DI PARLAMENTARI E AMMINISTRATORI PUBBLICI DEL 50/60%
3° RIDUZIONE DELLE AUTO BLU DI ALMENO IL 90%
4° ABROGAZIONE DI RIMBORSI SPESA, VITALIZIO DI 3.000 €, PENSIONI PARLAMENTARI.
5° RIDUZIONE DELLE PENSIONI D'ORO AD UN MAX DI 5.000 €

E TANTE TANTE ALTRE SPESE INUTILI...

I SOVRANI SIAMO NOI !!! I PARLAMENTARI SONO NOSTRI DIPENDENTI E DEVONO FARE QUELLO CHE DICIAMO NOI !!!

RESTEREMO AD OLTRANZA CON SCIOPERI DELLA FAME

NIENTE BANDIERE E NIENTE COLORI. SEMPLICEMENTE UNITI !!!
http://www.presidiomontecitorio.it/

Nella battaglia della vita si può facilmente vincere l'odio con l'amore, la menzogna con la verità, la violenza con l'abnegazione.

Germano Massimini, Città Sant'Angelo (Pe) Commentatore certificato 01.08.11 14:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !
Leganord = Mafia allo stato puro !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.11 17:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

Il peggior analfabeta è l’analfabeta politico. Egli non sente, non parla, né s’interessa degli avvenimenti politici. Egli non sa che il costo della vita, il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina, dell’affitto, delle scarpe e delle medicine, dipendono dalle decisioni politiche. L’analfabeta politico, è talmente somaro che si inorgoglisce e si gonfia il petto nel dire che odia la politica. Non sa - l’imbecille - che dalla sua ignoranza politica nasce la prostituta, il minore abbandonato, il rapinatore. E nasce il peggiore di tutti i banditi, che è il politico disonesto, il mafioso, il corrotto, il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali. ( Bertold Brecht )

IDIDIMARZO 01.08.11 17:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUADRO GENERALE!
(approssimato per difetto)

Il presidente del consiglio è un delinquente, puttaniere pedofilo, mafioso, corruttore di giudici,sprovvisto del benchè minimo senso dello stato!

I ministri sono una massa di incapaci leccaculo, messi al loro posto solo per soddisfare i voleri del presidente del consiglio, sprovvisti quindi anche loro, del minimo senso dello stato!

I parlamentari, ma anche i rappresentatnti locali, sono figuranti messi su quelle poltrone dai segretari di partito, dediti soprattutto al mantenimento del loro potere, e dei loro privilegi, anche a costo di illeciti e corruzioni!

L'opposizione parlamentere, anche per i motivi detti sopra, praticamente non esiste!

Il presidente della repubblica è un anziano e sonnolento signore che forse starebbe meglio in pensione, a dedicarsi a qualche innocuo hobby !

La classe imprenditoriale non esiste, e si riduce una classe di sfruttatori delle commesse statali,
e dei lavoratori. Il concetto di capitale di rischio non esiste, e ricorre al concetto di "mercato" solo quando fa comodo!

La guardia di finanza è marcia!

La polizia è marcia!

Il nord è contro il sud!

I giovani contro i vecchi!

Le donne contro gli uomini!

I dipendenti contro gli autonomi!

I privati contro gli statali!

Tra l'altro tutte queste categorie in lotta,
si incrociano, dando luogo a delle sottocategorie, con evidenti conflitti di coerenza.

Ed infine, la maggioranza degli italiani è costituita da deficienti semi-analfabeti, tele-dipendenti, schiavi dei luoghi comuni,incapaci di qualunque pensiero o concetto, che non sia stato ascoltato in qualche show televisivo!

Certo, c'è ancora una parte sana, in questo paese, in tutti i settori, ma è una parte stanca, sfibrata, dalla solitudine della continua lotta contro questa situazione, e dall'ignavia ed a volte anche dal disprezzo, degli imbecilli!

Pessimista?
Spero di si, ma temo di no!

l., ancona Commentatore certificato 01.08.11 19:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domenica 7 agosto c'è la grande manifestazione davanti a Montecitorio insieme con lo Zoo di 105 in sostegno di Gaetano Ferrieri, l'uomo che sta facendo lo sciopero della fame contro la casta. Perchè non unirsi a loro tutti quanti??? Lo Zoo sta facendo pubblicità spietata a questo evento per portare quante più persone possibili. Vi prego di aiutarci!!!
Grazie 1000 !!!

PS: Sarebbe molto bello e più di impatto che venisse anche Beppe: un mega discorso insieme a Mazzoli.... Io ci vado da Verona: non ci vado per me, perchè posso anche morire, ma lo faccio per mio figlio di 2 anni per dagli il futuro che io non avrò mai!!! Vi aspetto numerosi!!!

Per info: http://www.facebook.com/pages/PRESIDIO-AD-OLTRANZA-DAVANTI-A-PALAZZO-MONTECITORIO/148229825250000

subzero 01.08.11 20:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo non passa giorno senza che una nuova rapina, compiuta ai nostri danni da questa sporca classe dirigente, non venga a toglierci il sonno e farci ribollire il sangue. Eppure non dovremmo meravigliarci più, perché consapevoli di essere governati dalla peggiore feccia della società. Ma di tutto questo la colpa più grande è da addebitare alla popolazione che continua, come nulla fosse, a chinare il capo, a piegarsi alle violenze e soprusi, continuando con un lavoro in nero e sottopagato, a foreggiare la mangiatoia dove queste scrofe si ingozzano fino a scoppiare, mentre essi che buttano il sangue dieci ore al giorno non hanno nemmeno il pane a sufficienza. Lavorare a queste condizioni o incrociare le braccia non dovrebbe esserci troppa differenza. Possibile che le lotte sostenute dai lavoratori nei secoli passati non insegnano nulla? Era proprio questo che i "padroni" volevano: cancellare ogni diritto, spaccare i sindacati e schiavizzare i lavoratori per poterli ricattare. Abbiamo permesso che il sogno di questi vampiri si realizzasse. Abbiamo consentito a uno di questi "padroni" di diventare il capo del governo consegnando il nostro Paese nelle mani di un imprenditore che ne ha fatto una propria personale azienda. Questo Padrone ha rifondato i feudi dove i suoi fedeli servitori spadroneggiavano per arricchirsi e arricchire il loro "Signore" mentre la popolazione, considerata alla pari degli asini da soma, pativa per fame e violenze. Sono passati secoli da allora, ci sono state guerre e rivoluzioni per ribaltare queste forme di oscene dittature, ma a quanto pare non ci hanno ancora insegnato nulla. Questa cosa che chiamano "capitalismo" altro non è che la più distruttiva guerra contro l'umanità, promossa da uomini-lupi per disintegrare ogni forma di democrazia.
Però voglio urlare ai miei connazionali che non esiste guerra peggiore, non esistono miliardi che tengano contro un popolo in rivolta. Non esistono eserciti capaci di fermare una popolazione incazzata!


SEMPRE PER 50 STARS (esimio politologo? de noantri)

Il numero di americani che ricevono buoni alimentari ha raggiunto 44 milioni nel maggio 2011, il numero più alto dall'inizio del programma SNAP (assistenza alimentare) che ha avuto inizio nel 1939 ed è il 37 ° aumento mensile consecutivo.

A partire da fine novembre 2009, un americano su otto e un bambino su quattro, sta utilizzando i buoni pasto e il tasso di crescita dei bisognosi è in aumento di 20.000 persone al giorno. I destinatari devono avere un reddito di massima povertà per beneficiare di questi "vantaggi".

A Washington, DC, e nel Mississippi, più di un quinto dei residenti ricevono buoni pasto. Nel giugno del 2009, il beneficio medio mensile era 133,12 dollari a persona, per cui, in genere, l’acquisto di frutta e verdura sono fuori della portata di tali aiuti.

Gli Usa sono il paese sviluppato dove più vistose si presentano le contraddizioni tra ricchezza e povertà. Che quasi un quarto della sua popolazione, come evidenziano i dati del dipartimento dell’agricoltura siano dipendenti per la loro sopravvivenza dagli aiuti alimentari statali, ci dà la misura del fallimento di questo sistema.
A cosa serve avere un’industria e una tecnologia al più alto livello, l’esercito più potente del mondo, riempirsi la bocca di parole come libertà e democrazia, quando milioni di bambini non trovano cibo per nutrirsi sopra la tavola di casa ed è perciò necessaria la carità pubblica?

http://diciottobrumaio.blogspot.com/2011/08/lamerica.html

Vento...Rosso... 01.08.11 19:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanto per non dimenticare:

ANTONELLA CECI anni 19
ANGELA MARINO "23
LEO LUCA MARINO " 24
DOMENICA MARINO " 26
ERRICA FRIGERIO " 57
VITO DIOMEDE FRESA " 62
CESARE FRANCESCO DIOMEDE FRESA " 14
ANNA MARIA BOSIO " 28
CARLO MAURI " 32
LUCA MAURI " 6
ECKHARDT MADER " 14
MARGRET ROHRS " 39
KAI MADER " 8
SONIA BURRI " 7
PATRIZIA MESSINEO " 18
SILVANA SERRAVALLI " 34
MANUELA GALLON " 11
NATALIA AGOSTINI " 40
MARINA ANTONELLA TROLESE " 16
ANNA MARIA SALVAGNINI " 51
ROBERTO DE MARCHI " 21
ELISABETTA MANEA " 60
ELEONORA GERACI " 46
VITTORIO VACCARO " 24
VELIA CARLI " 50
SALVATORE LAURO " 57
PAOLO ZECCHI " 23
VIVIANA BUGAMELLI " 23
CATHERINE HELEN MITCHELL " 22
JOHN ANDREW KOLPINSKI " 22
ANGELA FRESU " 3
MARIA FRESU " 24
LOREDANA MOLINA " 44
ANGELICA TARSI " 72
KATIA BERTASI " 34
MIRELLA FORNASARI " 36
EURIDIA BERGIANTI " 49
NILLA NATALI " 25
FRANCA DALL'OLIO " 20
RITA VERDE " 23
FLAVIA CASADEI " 18
GIUSEPPE PATRUNO " 18
ROSSELLA MARCEDDU " 19
DAVIDE CAPRIOLI " 20
VITO ALES " 20
IWAO SEKIGUCHI " 20
BRIGITTE DROUHARD " 21
ROBERTO PROCELLI " 21
MAURO ALGANON " 22
MARIA ANGELA MARANGON " 22
VERDIANA BIVONA " 22
FRANCESCO GOMEZ MARTINEZ " 23
MAURO DI VITTORIO " 24
SERGIO SECCI " 24
ROBERTO GAIOLA " 25
ANGELO PRIORE " 26
ONOFRIO ZAPPALA' " 27
PIO CARMINE REMOLLINO " 31
GAETANO RODA " 31
ANTONINO DI PAOLA " 32
MIRCO CASTELLARO " 33
NAZZARENO BASSO " 33
VINCENZO PETTENI " 34
SALVATORE SEMINARA " 34
CARLA GOZZI " 36
UMBERTO LUGLI " 38
FAUSTO VENTURI " 38
ARGEO BONORA " 42
FRANCESCO BETTI " 44
MARIO SICA " 44
PIER FRANCESCO LAURENTI " 44
PAOLINO BIANCHI " 50
VINCENZINA SALA " 50
BERTA EBNER " 50
VINCENZO LANCONELLI " 51
LINA FERRETTI IN MANNOCCI " 53
ROMEO RUOZI " 54
AMORVENO MARZAGALLI " 54
ANTONIO FRANCESCO LASCALA " 56
ROSINA BARBARO " 58
IRENE BRETON " 61
PIETRO GALASSI " 66
LIDIA OLLA IN CARDILLO " 67
MARIA IDRIA AVATI " 80
ANTONIO MONTANARI " 86

le vittime della strage di sabato 2 agosto 1980.
ancora in attesa di completa giustizia.

BUONGIORNO UN CAZZO!

il Mandi Commentatore certificato 02.08.11 07:18| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione


"La Guardia di Finanza, in questo momento,
ha la stessa credibilità dei negozianti
che - in periodo di sconti - espongono
la merce in vetrina offrendo sconti
superiori al 30%"

Paolo


AAA...causa crisi vendesi bozooka usato, in ottimo stato...

Telefonare ore pasti a Fifty Piotte...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 01.08.11 19:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate i video alla fine del post, ma guardateli e cercate di capire le parole di questo uomo.

Il debito di qua. il debito di la.

Gli islandesi hanno capito tutto... gli islandesi...

Veramente, ad essere sinceri di gente che ha capito tutto, e da tempo memorabile, ne abbiamo avuta molta.

Il problema è che spesso questi "capitori" stranamente vengono fatti fuori...

Infatti, a 24 anni dal discorso di Thomas Sankara sul debito all'Organizzazione per l'Unità Africana del 29 luglio 1987, nulla è cambiato, ed anzi, ormai il ricatto della finanza neoliberale e della globalizzazione a tutti i costi ha contagiato tutto il mondo. La soluzione: meno diritti per tutti i lavoratori e tagli alle spese sociali. Che futuro ci aspetta? Semplice, un non futuro, un futuro da schiavi. Altro che sostenibilità!!!

Thomas Sankara verrà ucciso a meno di tre mesi da questo discorso durante un colpo di stato da Blaise Compaoré, attuale presidente del Burkina Faso. Colpo di stato che fu sostenuto da Francesi e Americani.

Serve dire altro?

parte 1
http://youtu.be/ZDyOCw4suXk

parte 2
http://youtu.be/IycG-6xw6Ks

Versione scritta per chi ha problemi con il video:
http://www.thomassankara.net/spip.php?article583&lang=fr

Bill Hicks, (from hell) Commentatore certificato 01.08.11 15:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era un pomeriggio di quelli che neppur Augureresti ai cani, neppur ai Porci.
Un male intenso a Scalpellar il capo, a seguir il Rovello che gli arroventava fin la scatola cranica e quelle materie grigie, un po' annerite e Bollite da litigar con le Interiora, pel Primato.
Nulla dava un Senso a Nulla, perchè il Dissenno imperava, lento ed agonizzante.
I Contadini eran tornati ad usar le Mogli come bestie da Soma, attaccandole al posto degli Asini agli Aratri, alleggeriti, quasi da Corsa.
Vederle così Bardate, di tutto punto, a Sanguinar alle Sferzate dello Staffile, lo Confesso, un poco stringeva il Cuore.
I Bambini, per Fortuna, han avuto il Contratto alla Miniera: partiranno col Primo Treno, ai Primi di Settembre, sul Freccianera.
Tanto, nelle Scuole, quei Professori pervertiti, non insegneranno piu' quelle cose che non si adDucono ai figli di Famiglie per bene.
I Nonni, ora che gli han Trattenuto la Pensione, passan il tempo a Rovistare nelle Discariche , così qualche Carciofo muffo, tre rape Marciotte, un pan Secco, assicurano la Cena all'intero Desco.
Un pasto al Dì, basta a Soddisfare...
E poi, lo Zio non è piu' Obeso, col Colesterolo a Mille come un Tempo!
Un Tempo, eh, gia!
Com'è il Tempo, da Voi?
Quì Grandina.
Come non ci credete?
Sì, sì, nell'Animo tira Cattivo tempo: si addensan Nuvoloni, si Elettrizza il Pelo, non si Dorme piu'...

Persin la Luna, si Negava queste Notti.
Io non sento i Lupi Dormire.
E questo, vuol dire che Annusano l'Aria.

Non è un Buon Segno.
Meglio passare a rassegna le Trappole...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.08.11 18:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno sa DI COSA è morto D'AVANZO?

Qualcuno gli ha fatto l'autopsia?

E qualcuno l'avesse 'aiutato' a morire visto lo spessore delle sue inchieste?

Qualcuno ne sa qualcosa?

Dino Colombo Commentatore certificato 01.08.11 23:11| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi pseudo uomini piccini, tanto più piccini quanto più hanno ricchezze che gli escono dalle orecchie, senza il minimo sentimento di dignità, possibile che non sono capaci di affittarsi, o meglio comprarsi, un appartamento a gusto loro, per caxxxi loro, di tasca propria, con tutti i soldi che hanno di suo + quelli che gentilmente gli mette a disposizione lo stato (?) italiano? possibile che devono andare elemosinando favori e regali?
ma dove caxxxxxo ce l'hanno il rispetto, non dico degli altri, ma soprattutto di sè stessi?

liliana g., roma Commentatore certificato 01.08.11 23:04| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

le pugnette stanno in poco posto

gli italiani hanno votato questa feccia di

governo guidata dal più grande mascalzone e

delinquente degli ultimi 150 anni

era fresco fresco della ruberia Mondadori

e lo sapevano e l'hanno votato

Previti in galera !

e lo sapevano e l'hanno votato

cazzi vostri

berlusconi il più grande delinquente degli ultimi 150 anni 01.08.11 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

2/di/2

La copertura mediatica della crisi del debito non può più nascondere il fatto che il tema del paventato default era solo un alibi, e come tale l’accordo rappresenti di fatto l’espressione della volontà dell’aristocrazia del denaro che ancora una volta ha imposto la propria legge decidendo di caricare tutto il peso della crisi e del debito delle banche a carico dei salariati e del proletariato americano.

E deve essere chiaro: i tagli sono solo l'inizio. I portavoce dell'élite finanziaria, come ad esempio il Wall Street Journal, stanno facendo campagna per tagli maggiori e ulteriori di migliaia di miliardi, tra cui la distruzione definitiva di Medicare e della sicurezza sociale, che devono – insistono – essere privatizzati. Obama e i democratici si differenziano solo sui mezzi tattici per il compimento di questo assalto storico alle condizioni di vita del popolo minuto e dei salariati. Siamo tornati, una volta scoperto il fallimento nel lungo periodo delle politiche economiche prekeynesiane, a prima della Grande Crisi, all’ “animal spirits” dei capitalisti puri e duri.
È proprio vero, la storia non trova alunni.

http://diciottobrumaio.blogspot.com/2011/08/animal-spirits.html

P.S.

"L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari."
(Antonio Gramsci)

Vento...Rosso... 01.08.11 18:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera pecore........
Come vedo tutti a lamentarsi : guarda quello
guarda quell'altro!
Ma ogniuno di noi si guarda bene dal togliersi
un pò di erbetta che stiamo brucando...
Le grandi rivoluzione sono quelle fatte partendo da se stessi!
adesso che siamo in crisi tutti a far battaglia
verso la nostra classe politica, dimenticando
che siamo stati noi a eleggerla.
Voti di comodo!
Avete accetato di votare il protettore di turno
pronto a ingrandire il vostro orticello senza curarvi del bene comune?
Aumento delle pensioni- Giu voti!
Lavoro per tutti- Giu voti!
Abolizione dell'ici- Giu voti!
Ma lo sapevamo o no che erano solo le solite promesse preelettorali?
Ma veramente ci avete creduto?
Perche se è così, non siamo migliori di quei parlamentari che anno fatto finta di credere che Ruby fosse la nipote del presidente egiziano!

Romano Fabio 01.08.11 21:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bologna 2 agosto 1980
una strage fascista, ancora coperta dal segreto di Stato dopo 31 anni. Alla commemorazione delle vittime assente il Governo.
Coloro che lo rappresentano non ritengono doveroso rivelare LA VERITA' ai familiari, nè rendere omaggio agli innocenti privati della vita da bastardi assassini senza alcuna briciola di umanità.
Una MACCHIA INDELEBILE per le persone che conoscono i valori dell'onestà e della solidarietà.
Per chi ci governa un'ennesima occasione per voltare la faccia dall'altra parte.
Non vogliono contestazioni: solo set cinematografici allestiti per raccogliere applausi da un pubblico pagato, solo spudorati privilegi pagati da chi lavora e viene insultato.
**********************************************
...da "Antologia per una strage"

E io sono Maria,
mia piccola bimba,
e non sono scomparsa.
Mi cerchino pure,
io sono nel cuore.
Non sono scomparsa
e nemmeno dispersa,
non sono fuggita.
Io sono la brezza leggera
del marinaio che rientra,
mia piccola bimba,
sono diventata coscienza
che non si può toccare.
Per chi mi vuole
io sono la libertà,
per chi mi cerca
io sono giustizia.
Nessuno m’ha ucciso,
mia piccola bimba,
io sono un’idea,
un’umile idea
che fa grande
il lungo cammino dei giusti.

(Gian Pietro Testa)

(dedicata a Maria Fresu, la vittima della quale non fu trovato nemmeno il corpo, letteralmente polverizzato dall’esplosione)
****************************************
Ai vivi si devono dei riguardi, ai morti si deve soltanto la verità.
(Voltaire)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.11 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La realtà è molto diversa dal saliscendi delle borse di tutto il mondo, la realtà è molto diversa dal finto rischio default degli Usa, la realtà è molto diversa dalle mazzette di Penati o dai favori avuti di Tremonti, la realtà è molto diversa dal parrucco di B e dai suoi miliardi rubati, la realtà è molto diversa dalla P4 , dalla mafia, dai condannati in Parlamento...La realtà è fatta da gente che non ha denaro per mangiare, da gente malata che non riceve cure, da anziani malati d'Alzhaimer dimenticati in ospizi e case protette, la reltà sono i giovani che sbandano sulle strade perchè non hanno una strada da seguire, la realtà è il mendicante operaio che ha perso il lavoro....la raltà siamo noi che dobbiamo spaccare tutto per ricostruire qualcosa di nuovo e di pulito....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 01.08.11 23:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione


AVVISO AI NAVIGANTI

Se i conti non tornano , non è colpa degli sfigati.

SE si professa politica a costo zero , politica come servizio civile con effetto trascinamento anche di ritorno di notorietà , immagine , cose buone al servizio del bene pubblico, poi se qualcosa non funziona , và ricercato nell'EXECUTION ....visto che si dispone di una ottima base.

SE il proprio bene cala , entriamo nel campo delle associazioni no profit a scopo di liberazione nazionale e non di profitto.

Non nel campo del LAVORO ....altra cosa , che prevede remunerazione costi e giusto margine . CHe se rapportato al valore , deve essere alto.

Pertanto , con la logica delle formichine e non delle cicale , si và avanti anche a 2 mila euro netti al mese ; cifra che è alla portata del 5% forse di chi segue il tutto con passone e dedizione e totale remissione di TEMPO E SOLDI , sottratto a famiglia e lavoro.

Per un mondo migliore .

E ultima domanda , a me chi mi paga dopo 6 anni di lavoro ?( questa ovvio è solo una battuta )

E a te chi te l'ha chiesto? nessuno . Ma in molti hanno chiesto a me. A noi. In cambio....di cambiare il paese e del futuro dei propri figli.

Quindi non facciamo gli indiani....

Con immutato , incazzato affetto.

BUON GIORNO!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.08.11 11:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DITTATURA DELLA BORGHESIA

Le armi che solitamente la classe dominante della nostra società, cioè la Borghesia, si serve, sono la repressione, e la mistificazione.
La repressione, come azione di forza, viene usata lì dove è assolutamente necessaria (si veda il caso No Tav), la mistificazione invece, è usata sostanzialmente, per non permettere alle classi subalterne alla borghesia, di riconoscersi, in un unica compagine portatrice di rivendicazioni.
Questo perchè, la borghesia, ha il terrore che le classi subalterne possano organizzarsi in un soggetto politico, capace di abolire lo stato di cose presenti.
Con l'arma della mistificazione, la borghesia si serve della propaganda massmediatica (giornali, TV, radio, Internet,ecc.) che bombarda quotidianamente i nostri cervelli di merda ideologica,(Tg, reality, films, gossip,ecc.) affinchè, tra lo stordimento e l'alienazione da lavoro, subentri un senso di smarrimento, di disidentità, e di conseguenza, di lasciarsi andare, al tran tran della vita quotidiana.
In un simile contesto, è ovvio che prevale un Alienazione, che estrania l'uomo da se stesso, dagli altri uomini, e dalla natura che lo circonda.
Tutta questa tirata, per arrivare alle conclusioni di Engels, citate nel suo Anti-Durhing:"Solo la schiavitù rese possibile che la divisione del lavoro tra agricoltura ed industria raggiungesse un livello considerevole e con ciò rese possibile il fiore del mondo antico: la civiltà ellenica.
Senza la schiavitù non sarebbero esistiti né lo Stato, né l'arte, né la scienza della Grecia; senza la schiavitù non ci sarebbe stato l'impero romano. Ma senza le basi della civiltà greca e dell'impero romano non ci sarebbe stata l'Europa moderna. Non dovremmo mai dimenticare che tutto il nostro sviluppo economico, politico e intellettuale ha come suo presupposto una stato di cose in cui la schiavitù era tanto necessaria quanto generalmente riconosciuta".
(continua nei sottocommenti)

Vento...Rosso... 01.08.11 18:38| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Mary e per tutti:
la realtà è la tristezza di chi vede oltre il fumo
dell'informazione pilotata dai potenti;
la realtà sono i giovani ai quali è stato rubato il futuro;
la realtà è l'egoismo, la superficialità, l'ignoranza beota e dilagante;
la realtà è la cafonaggine; è la mancanza di ideali in cui credere.
La realtà è che ci hanno rubato il sorriso
e la speranza nel futuro.
Ma la realtà E' ANCHE la nostra rabbia, che aumenta di giorno in giorno.
E' una valanga cresce e prima o poi travolgerà QUESTI GROTTESCHI, LOSCHI FIGURI che offendono la nostra dignità di cittadini.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.08.11 23:25| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Staff si può fare qualcosa oppure dobbiamo ancora sorbirci le stronzate dei Troll?
Tramite l'ID si dovrebbe vedere il Fac il troll ed il clone!
Questo Blog ha bisogno di pulizia! Grazie!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.08.11 12:55| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBAMA? UN PARVENU' DELL'ELITE FINANZIARIA DI WALL STREET
(sempre per il "politologo" (si fa per dire) 50 STARS)

1/di/2

Il presidente Barack Hussein Obama ha annunciato che l'accordo è stato raggiunto tra repubblicani e democratici con l'innalzamento del massimale del debito federale prima della scadenza fissata dal Tesoro. Ha detto che l'accordo "ci permette di evitare di default”.

Come ampiamente previsto non si tratta di un accordo, ma di una sceneggiata tra le parti che prevede d’imporre tagli senza precedenti alla spesa sociale nazionale, senza un solo dollaro di aumento delle imposte sui ricchi, gli speculatori, i rentier, insomma la vasta gamma dei parassiti sociali.
L'aumento del massimale del debito sarà condizionato da tagli alla spesa nei prossimi dieci anni, come richiesto dal Boehner, il leader dei repubblicani al congresso. Reid, il democratico, ha ammesso che l'accordo ha "dato tutto ciò che i repubblicani hanno chiesto”.

I primi 1.000 miliardi circa riguardano tagli di spesa già concordati in trattative bipartisan guidate dal vicepresidente Joseph Biden, principalmente riguardano l’istruzione, abitazioni, trasporti e ambiente. Una commissione del senato, costituita da tre democratici e tre repubblicani, avrà tempo fino novembre per identificare ulteriori tagli di migliaia di miliardi dollari alla spesa, inclusi i programmi come Medicare (copre più di 50 milioni di anziani), Medicaid e sicurezza sociale.
Se il comitato non riesce a raggiungere un accordo, la riduzione equivalente sarà effettuata tramite tagli lineari automatici alle spese in entrambi i programmi sociali nazionali e militari, escluso l’aumento delle tasse. Secondo la stampa, gli uteriori tagli automatici dovrebbe includere Medicare, ma non la sicurezza sociale. Sarebbe questo l'osso gettato alla Casa Bianca dai Democratici.
(continua)

Vento...Rosso... 01.08.11 18:45| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Il membri del governo non si presenteranno alla commemorazione ufficiale della strage di Bologna. Lo faranno in altro luogo, segreto, e coi cappucci in testa.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.08.11 13:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povere pecorelle
Beeeeeee! Beeeeeee! Beeeeeee!
Beeeeeee! Beeeeeee! Beeeeeee!

Romano Fabio 01.08.11 22:12| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

@ TONY

CRISI, TREMONTI "APRE" A PRODI

(AGI) - Roma, 19 gen.2009 - La Stampa e il Messaggero evidenziano come il ministro delle Finanze, ospite ieri alla trasmissione televisiva di Fabio Fazio, abbia dato ragione all' ex premier Romano Prodi sulle ricette per uscire dalla crisi. 'Sorpresa Tremonti' titola il quotidiano torinese evidenziando come il ministro, all' ex premier 'con cui ha spesso e volentieri polemizzato', ha riconosciuto l' esigenza di dare non una soluzione nazionale ma globale e che non occorre tanto stimolare i consumi quando 'riscrivere le regole, mandare a casa o in galera chi ha abusato e ricominciare da capo'.

Il Messaggero ricorda che l' apertura di Tremonti nasce proprio da un articolo che l' ex premier ha scritto sullo stesso quotidiano romano: 'Il ministro dell' Economia ha richiamato esplicitamente un articolo di Romano Prodi, per sostenere che le soluzioni che ha da tempo in mente per la crisi sono le stesse indicate dall' ex presidente del Consiglio: nuove regole e interventi coordinati a livello internazionale'. Repubblica sceglie invece di evidenziare, dell' intervento di Tremonti davanti alle telecamere di 'Che tempo che fa', il suo 'nuovo attacco a Draghi', 'a due giorni dal vertice di Bankitalia con le maggiori banche del paese in cui si fara' il punto sulla crisi': 'Soltanto pochi giorni fa si era limitato a contestare il pessimismo di Bankitalia - che vede il Pil italiano in discesa del 2 per cento nel 2009 - bollando i dati come esercizi congetturali.

Ieri Tremonti, pur senza mai citare Via Nazionale, e' andato giu' molto duro: ' Chi non aveva previsto niente non e' autorizzato a prevedere qualcosa. C' e' stata una follia finanziaria che ha avuto molti sacerdoti e ora dobbiamo intervenire su questa follia'.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

PREDICAR BENE E RAZZOLAR MOLTO MALE è UN CLASSICO
DI QUESTI FETENTI !!! EH !!!

non te ricordi un certo BOSSI prima che je venisse
er coccolone scopando con la troietta de turno ?

hasta T

Lenin e basta (), Roma Commentatore certificato 01.08.11 16:47| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori