Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

A volte è dura La vitola


lavitola.jpg

"Pare che Valter Lavitola chiamò il premier Silvio Berlusconi dopo la fuga di notizie sull'inchiesta relativa alla presunta estorsione al premier e gli chiese: “Mi presento ai giudici?". Ma Berlusconi gli avrebbe risposto: “Resta dove sei”. La cosa la scrivono un po' tutti i giornali di oggi, aggiungendo che Lavitola aveva già acquistato il biglietto per Roma ma non lo ha mai usato, dirottando il suo viaggio verso il Brasile. Capito? Latitante ma in Brasile. E' proprio il caso di dire: a volte è proprio dura La vitola....".
Eughenos

8 Set 2011, 17:09 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Quando c'era in ballo la faccenda di Battisti il Brasile è stato dipinto come lo stato che accoglie le canaglie e i terroristi!
Adesso forse inizia una nuova stagione di "Emigrazione Penale" nel paese sudamericano.
E io che pensavo ad Antigua...

Gianni T. Commentatore certificato 13.09.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qual'è il concetto di giustizia e di responsabilità del nostro caro presidente.....!
Sei colpevole??
scappa e non farti trovare!!!!
Bella roba.
un vero esempio da seguire.
Mia mamma da piccolo mi diceva:
-sappi figlio mio che sei sempre responsabile delle tue azioni e che avrai sempre da renderne conto a qualcuno!
Beh! Dio vi benedica e benica anche questa Mia Italia.

Andrea di bella 10.09.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Se io dico pubblicamente:"Italia, paese di merda" cosa mi succede? il berlusca lo ha detto, poi ha invitato un lestofante a non rientrare in Italia e nessuna autorità dice qualcosa a tal riguardo.... ma che paese è diventato l'Italia!

michela m. Commentatore certificato 09.09.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Se io dico davanti alle autorità: "Italia Paese di merda" cosa mi succede? ora il berlusca lo ha detto poi invita ad un lestofante di non rientrare in Italia. Dico ma che Paese è diventato l'Italia?

michela maresca 09.09.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Belle le acque dei Tropici a Panama eh ?

Gaucci, d'altra parte, insegna !

P.s. Quello delle iene che lo intervistava ERA INSOPPORTABILE! LA VERA IMMAGINE DELL'ITALIANO mediocre e tutto "pacca sulla spalla"!

Thunder Tongue Commentatore certificato 09.09.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

così è la-vito-la è Bella...ora vengo!...aspettatemi!..ho comprato già il biglietto per l'aereo...no ora non posso!accì..devo vendere due barche...forse tre..bò..insomma sono impegnato...poi tengo famiglia..l'impegni...cosa faccio vengo o non vengo..questo è il dilemma!!ma si vengo!forse,però non sono sicuro!!!!!....the show must go on...tanto ormai ingoiamo tutto e di più!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.09.11 13:51| 
 |
Rispondi al commento

ma non avete capito niente. la domanda di Lavitola era "che faccio rientro?" intendendo da Roma a Panama (dove risiede) e il Premier gli ha risposto...no no! resta dove sei..nel senso resta a in Italia e presentati ai giudici...

estratto dalle "future" memorie difensive di Berlusconi.

nico ascierto 09.09.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, ma cosa ci potevamo aspettare da un ultrasettantenne che se la fa con le minorenni? Cosa ci possiamo aspettare da un piduista che fa gli interessi della casta e se ne fraga del popolo italiano e del nostro Paese definendolo di Mer**?
Cosa ci possiamo aspettare da questo governo presieduto sempre da questo elemento? Provate a pensare tutto quello di negativo che vi viene in mente per il futuro... Succederà di peggio finchè saremo rappresentati da questa gente! Ciao a tutti

Maurizio B., Monza Commentatore certificato 09.09.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma nessun giornale se ne occupa? ma non c'è nessun reato di tradimento di Stato se un presidente del Consiglio informa e consiglia una persona indagata a rifugiarsi all'estero?
Sicuramente non conosco a fondo la Costituzione ma la dignità che non è scritta da nessuna parte tranne che nelle coscienze me la ricordo; forse è il caso che qualcuno iniziasse ad andare a ripetizione di dignità.
Qualcuno dovrebbe dirglielo che non si fa così.

Francesco Leandri 09.09.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giorni parte un treno..!...mi chiedo quanto dovranno lavorare i magistrati(meno male si è allungata l'aspettativa si vita!).
Caro Beppe,potremmo far testimoniare questa gente per corrispondenza..dicendoli guarda,non ti arrestiamo..rinuncia alla cittadinanza italiana,autoesiliati,e non tornare mai più!purchè tu renda testimonianza!.
Tanto se viene qui, l'arrestano sta 2 giorni al gabbio...l'inchiesta dura va in prescrizione e buonanotte!!invece finchè rimangano latitati siamo sicuri che se ne stanno alla larga e non fanno danni!!.
Mi pare di averlo già detto, nessuno di questi partiti vuole l'elezioni anticipate!perchè sanno che il giorno dopo i trombati riceverebbero subito "visita prenti"!.
Comunque anche i PDueros hanno dato il meglio di se nella vicenda Penati...s'è riunito in pompa magna il gran consiglio dei PDUEROS augh, hanno acceso la PIPA e dopo 3 ore di consultazioni(interoggando gli spirriti della prateria e manitù)hanno deciso:...Penati è "sospeso dal partito"....peccato che si era già autosospeso lui stesso!!!.
Come vedete..i topi grigi...del PD non disdegnano di prendere per il culo i propri elettori....!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.09.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, ma credo che in realtà il discorso sia logico e che Berlusconi stavolta sia stato davvero molto coerente: pensa che l'Italia sia un Paese di m..., giusto? Quindi come potrebbe suggerire a chicchessia, una volta avuta la fortuna di uscirne, di tornare nel nostro Paese ? Mi pare più che giusto!

Alexandro C. Commentatore certificato 09.09.11 00:13| 
 |
Rispondi al commento

E il fatto che il Presidente del Consiglio dia certi consigli è passato in secondo piano.

Gianluca R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma come si dice : qua nisciunoo e fesso!

diamante blu 08.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento

perdio,
lo andrei a prendere io e portato in italia a calci in culo, si ma da dove passo?? e allora calci in culo fino a quando non fanno un ponte!

raffaele bonaddio 08.09.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori