Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Comunicato politico numero quarantasette

  • 2036


beppe-conan.jpg

Le abbiamo provate tutte per tagliare la testa del serpente. Percorso ogni centimetro di via democratica dalle leggi popolari, ai referendum, agli appelli ai partiti, al programma consegnato a mano a Prodi, all'audizione in commissione Affari Costituzionali. Mi sono vestito da pittima davanti a Montecitorio e sono andato a Brussel. Abbiamo fatto i Vday per un Parlamento Pulito e un'informazione libera, non quella a libro paga dei partiti con contributi diretti e indiretti. Il Cozza Day. Ci siamo consumati le suole delle scarpe per l'Italia da una piazza all'altra, con mille banchetti per risvegliare il senso civico degli italiani. Nel frattempo abbiamo subito insulti di ogni tipo e nessuna azienda, organizzazione, istituzione ci ha finanziato con un solo euro. Hanno fatto il vuoto intorno a questo blog, a parte le querele. Il MoVimento 5 Stelle è oscurato. Questi fetenti di giornalisti piuttosto parlano di foche monache o del reggicalze di Pippa, ma non citano mai una sola iniziativa del M5S. Lo cancellano con il popolo Viola, oggi appendice stipendiata dei partiti di opposizione che lo usano come civetta acchiappavoti, con gli indignados italiani, i pirati tedeschi italiani, gli islandesi italiani. Il M5S è dato tra il 3,5% e il 6% e alle elezioni politiche parteciperemo! Cari partiti ci sarà qualche decina di cittadini che in Parlamento vi farà un culo così. Non crediate di fermare il cambiamento con le facce della Finocchiaro, sette legislature, o di Gasparri, sei legislature, che sono mantenuti da decenni dalle nostre tasse e sono a pieno titolo responsabili dello sfascio attuale. Questi figuri si sono persino rifiutati di discutere una legge proposta da 350.000 cittadini. Ma chi cazzo si credono di essere? Io sono contro la violenza, ma non possiamo rimanere sempre a guardare, a proporre, a chiedere come se dall'altra parte ci fosse qualcuno che voglia ascoltarci. Qualcosa bisogna fare. Le piazze non servono più a nulla, il Paese sta precipitando verso il default. La classe politica è inadeguata, incapace, da cacciare a calci nel culo. Ma nessuno, a iniziare da Napolitano, muove una paglia. E' brutto sapere di precipitare nel vuoto senza nulla a cui aggrapparsi. Per far cadere Mussolini ci volle una guerra mondiale, se non fossimo entrati nel conflitto avrebbe le statue nel centro delle città e qualche suo nipote sarebbe consigliere regionale. Penati è ancora consigliere, Milanese è stato salvato dal Parlamento come a suo tempo Tedesco e Cosentino. Che differenza c'è tra la Chicago di Al Capone e l'Italia di oggi? Non so che fare. Lo chiedo a voi. Ogni tanto un consiglio e una pacca sulle spalle non può che farmi bene. Io non mollo, voi non mollate!

Le mani sulla città

Le mani sulla città - di Gianni Barbacetto e Davide Milosa
La 'ndrangheta padrona di Milano.
Acquista oggi la tua copia.

23 Set 2011, 15:11 | Scrivi | Commenti (2036) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2036


Tags: Comunicato Politico, m5s, MoVimento 5 Stelle, parlamento-pulito

Commenti

 

Caro Beppe, l'M5S mi interessa sempre più con il passare del tempo. La mia opinione è che le amministrative sono una cosa, però le politiche sono un altro paio di maniche. Visto che le idee ci sono, ciò che manca al movimento è un leader candidabile. E, scusami, ma quel leader non puoi essere tu: fondamentalmente per la tua dialettica troppo aggressiva. Cercate un buon leader carismatico, che sia capace di trasmettere fiducia, e credo che le cose cambieranno.

Marco 06.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Io non sarei così pessimista. Per la prima volta dopo molto e molto tempo, in parlamento torneranno a sedersi degli uomini liberi, slegati da ogni partito, che non devono rendere conto se non a se stessi. Questa novità da molto fastidio ai soliti noti e lo si nota dal crescente giudizio negativo elargito nei confronti del movimento. E non si tratta solo di fastidio ma di paura : si tratta di un piccolo segno sul parabrezza che piano piano si trasforma in una crepa sino a fare esplodere il cristallo. Questa è la strada che deve essere percorsa con fermezza e perseveranza perchè è la sola speranza per un futuro diverso.
Maurizio Badin

Ma 25.04.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ....noi siamo 2 e da oggi siamo con te..... Aiuto!!!spazza via tutta la spazzatura basta destra o sinistra andiamo avanti riprendiamoci l' Italia....facciamogli vedere come combatte un italiano....forse non conoscono la nostra storia o peggio l'hanno dimenticata.

Monica stefanoni 24.04.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Io sono con Voi.
Vai Beppe, io leghista da sempre sono con voi.
Diciamo basta con questa immondizia, credo che oramai la Lega (che ho nel cuore) non possa più rompere gli schemi.
Avanti M5S DOBBIAMO VINCERE.

roberto s., Caronno Pertusella Commentatore certificato 19.04.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ci sono!

Domenico Pietrovito 18.04.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Il mio consiglio visto che ho sempre votato Berlusconi è che tu la smetta di parlare "rosso" e che riflettendoci sopra tu possa CAPIRE che SE cominci a PARLARE IN NOME DI TUTTI, il momento è FAVOREVOLE e persino per via democratica...io ho fatto il mio percorso "politico"..ho dato la fiducia a chi pensavo la meritasse, fatto il bilancio CAMBIO IDEA perchè non sono un "lavaggiato" e adesso non voterò più nessun partito come reputo giusto essere visto che SBAGLIANO LORO e LA FANNO PAGARE A NOI. Se tu riuscissi a essere meno di sinistra e più "di tutti" acchiapperesti me e tutti i delusi come me...non devi rinunciare alle tue idee ma semplicemente capire che se vuoi rappresentare TUTTI devi parlare una lingua DI TUTTI...

mai come ora potresti fare il BALZO che serve a SBATTER VIA LA CLASSE DEI PARASSITI...raddoppiando le tue cifre..

persino io potrei votarti...ma noi "conosciamo" i tuoi punti deboli...per convincerci che sei diverso da quel che ci hanno detto (visto che ad esempio tu tanto povero non sei...e pregiudicato lo sei anche tu)...

Quindi DATTI DA FARE..il momento è veramente propizio...Monti non è altro che il paravento dei PARTITI POLITICI UNITI..sono loro che lo tengono vivo perchè lui di per sè non è nessuno...

quindi lui è la maschera di TUTTI I PARTITI...

se sei contro TUTTI I PARTITI farai il boom ma devi IMPARARE A PARLARE LA LINGUA DI TUTTI!!!!

Ti manca solo questo e poi BOOOOOOM e forse le cose cambiano..buon lavoro!

;)

Francesco di milano 18.04.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Non sarei cosi' catastrofista....e la prova e' Che anche gente come me, moderata e borghese, si sta avvicinando al movimento 5 stelle! Occorre un partito Di gente nuova Che dica e faccia cose nuove e Che, al momento delle elezioni, proponga, come primi provvedimenti, l'abolizione di quelle leggi, proposte e fatte approvare dai c.d. Professori Sulla spinta dell'emergenza, ma Che avranno un impatto devastante Sulla povera gente! Ci sono Ben Altri modi per metered a postoperative I conti Delle Stato e rip renders a crescere

Francesco Dominici 19.03.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Forza Movimento 5 Stelle ci siamo rotti i cosiddetti di questa politica vecchia e obsoleta. Ci siamo rotti di questi mangiapane a tradimento! Nessun risultato in Italia? Tutti a casa sono anni che scaldate le sedie senza portare idee nuove e risultati - Io spargo attraverso il web tutta la comunicazione possibile del M5stelle e anche se ho qualche timore che senza "alleanze" non si possa governare spero che il Movimento si porti a casa tanti voti da scalzare tutti quei pochi di buono che con finte ideologie e discorsi demagogici si portano a casa i soldi pubblici - e che stipendi -- Buon Lavoro!

Andrea Incandela 08.03.12 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, Popolo del movimento 5 stelle, sicuramente ci avrete già pensato, ma che ne dite di creare un giornale sul movimento? Dico questo perchè non basta solo internet. Bisogna divulgare in più modi possibili. E sè si è invitati in TV, va bene. Bisogna usare tutte le piattaforme possibili...entrare nella testa delle persone, tarttassarle.
Arrivederci
giuseppe

giuseppe meola 22.11.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica è complessa, è un'arte, l'arte del compromesso. Le ottime idee del M5S purtroppo tali rimmarranno fino a che il movimento non scenderà a compromessi. Fa schifo il pensiero ? Si certo, ma l'alternativa è una rivolta violenta.
"Nessuna cultura può vivere se cerca di essere esclusiva."

michele de mori 24.10.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Essere silenti, nn significa essere assenti... Ogni volta che vengo chiamato alle urne votero' sempre il movimento.

Giorgio lovera 19.10.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Ogni movimento che crea un fenomeno di massa, giusto o sbagliato che sia, parte da un leader carismatico che da alle masse a cui si rivolge fiducia, morale, convinzione e ne riceve il sostegno per proseguire.
Beppe Grillo è leader institutore e per acclamazione di questa splendida realtà.
Una realtà che non potrebbe esistere, almeno per ora, senza di lui.
Vai avanti Beppe e porta a termine il tuo compito... costi quel che costi.
Gianni Mellino

Giovanni Mellino 09.10.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo solo per segnalare alcuni dei commenti postati nei giorni precedenti. Ebbene Beppe, accetti veramente buoni consigli? Rileggiti i post di Andrea Scopelli, Valerio Striano, Osvaldo Caccin, solo per fare un esempio. Parole sante!
Occhio Beppe, perché le elezioni sono dietro all'angolo, comunque vada. Serve preparazione, e coraggio, tanto!
Come ho già scritto, questa è la battaglia finale; se la si sbaglia, temo non ci saranno altre possibilità. A questo punto del guado, devi decidere se andare avanti, con tutte le conseguenze che ne derivano, o tornare indietro, e lasciare ad affogare nella delusione e nel disincanto tutte le persone che ti sono venute dietro, e che hai avuto il merito di unire in un’unica speranza di cambiamento. Vuoi davvero dissipare questo enorme, per quanto potenziale, capitale di risorse umane?
A te la decisione. In bocca al lupo.

luca r. Commentatore certificato 07.10.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ti ripeto ciò ho già scritto altrove. Mai come ora il M5S ha l'opportunità di fare la differenza, e di raccogliere consensi. Credimi, non è utopia! Occorre convocare un'unica manifestazione nazionale che non preveda nessun'altra bandiera politica all'infuori della nostra, tale da consentire ai tanti nauseati di destra e di sinistra, ma soprattutto ai tantissimi che non si sono mai schierati e vivono in una sorta di limbo oscuro, di partecipare. Pochi slogan chiari, semplici e diretti! Da lì in poi, raccolto il sicuro successo della manifestazione - a patto che non si verifichino episodi di violenza, sarebbe un grosso guai - dovresti prevedere una tua discesa in campo, mediatica (ebbene sì, mi riferisco a partecipazioni nelle trasmissioni televisive tipo Ballarò purtroppo, non a interviste registrate stile Anno Zero) preparata nei minimi dettagli. Naturalmente dovrai aspettarti ogni genere di attacco: ad esempio c’è chi all’interno del movimento denuncia una qual certa mancanza di trasparenza, e di concertazione nelle scelte fondamentali. Tutti traditori, venduti al diavolo? Non lo so, ma te ne chiederanno conto, sviscereranno ogni genere di rapporto equivoco (Casaleggio e associati in primis, ma sarà solo l’inizio) Poi sarà la volta delle tue dichiarazioni del passato, e i relativi atti di presunta incoerenza (condono, suv, computer, ecc…) Infine tireranno fuori la storia della tua incriminazione per omicidio colposo (già ce li vedo Sallusti, Feltri e Belpietro sbavare e macchinare dietro questa storia)
Con un minimo di preparazione sarà facile rintuzzare simili assalti, e contrattaccare con veri argomenti.
Ultimi due aspetti, fondamentali. 1) Specifica bene che tu non ti candiderai mai, che sei solo un portavoce del MoVimento, e 2) non cedere ad ammiccamenti nè di destra nè di sinistra (se sei scaltro come penso, sai bene che fra i leghisti pescherai una quantità smisurata di voti, a patto di non promettere alleanze con PD, SEL o IDV!) Un abbraccio!

luca r. Commentatore certificato 07.10.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Non molliamo Beppe.....non molliamo o sarà la fine !

David Verna 07.10.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non so che fare. Lo chiedo a voi. Ogni tanto un consiglio e una pacca sulle spalle non può che farmi bene. Io non mollo, voi non mollate!"
Tu non mollare, noi non molleremo.
Ultimo e dico ultimo tentativo "con le buone".
C'è un signore (Nando da Roma) qui nel blog che da tempo ti chiede la formazione dello "Studio legale 5 Stelle"; non hai ancora risposto in merito. Hai mai parlato con i tuoi legali sulla possibilità di costituire uno studio legale del genere con il maggior numero di avvocati determinati e preparati mai esistito al Mondo? Mica è detto de debbano essere per forza tutti di nazionalità italiana.
Lo studio potrebbe lavorare sui seguenti punti.
1. "Lettera di licenziamento" con richiesta di dimissioni immediate all'attuale presidente del consiglio e a tutto il parlamento con le firme della maggioranza dei cittadini. (B. sostiene ancora di avere la maggioranza degli italiani con lui, dimostriamogli il contrario).
2. Se il punto 1 non viene preso in considerazione allora si passa allo Sciopero in tutte le sue forme e alla disobbedienza civile.
3. Nomina di un Presidente del Consiglio tecnico pro tempore da scegliere tra i migliori esponenti della Corte Costituzionale con il compito di amministrare il paese per il tempo necessario alla riscrittura della Costituzione ed alle elezioni con la nuova legge elettorale.
4. Valutare la possibilità di denuncia (a mo' di provocazione... ma mica tanto) per truffa alla Corte Europea di tutti i responsabili del fallimento (banche, politici, amministratori ecc.)
5. Valutare la possibilità di denucia (sempre a mo' di provocazione... ma mica tanto) al Tribunale dell'Aja per crimini contro l'Umanità dei responsabili della crisi (Federal Reserve, FMI, BCE). Se ridurre alla fame un intero Pianeta non è un crimine contro l'Umanità ...
(secondo inserimento, il primo è "misteriosamente" sparito.)

Luciano O., Quartu Sant'Elena Commentatore certificato 04.10.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ancora ci sia qualche speranza che questa "lotta democratica" dia i suoi frutti..Lo credo perchè in un momento
così socialmente difficile e drammatico è inevitabile che alcune persone non prendano coscienza di ciò che accade.
Voglio dire che l'opinione pubblica, oggi più di ieri, si informa, dibatte, partecipa e ne sono un esempio le partecipazioni
nelle piazze, nei cortei, il risultato dei referendum etc..So che l'italiano medio è per cultura indifferente ai fatti
socio/politici ma non può passare inosservata la crisi virtuale assieme al continuo svilimento dell'Italia e degli Italiani
da parte di questa cozzaglia di vecchi e scellerati politici..Il problema semmai, ed è per questo che condivido il tuo
"proclama" è la lentezza (frutto di una paura inconscia) con cui le persone assimilano la questione sociale che stiamo
vivendo. Ecco se non vogliamo che questa lentezza faccia crollare tutto e se vogliamo sperare di vedere nel breve periodo qualche
cambiamento culturale radicale penso che il movimento 5 stelle debba adottare una strategia leggermente diversa.
Intendo dire che il movimento molto prima del 2013 debba essere presieduto da un gruppo di persone scelte su internet in relazione
alle loro capacità relazionali professionali e culturali..E' necessario che il movimento si rappresenti in pochi volti come espressione della voce del popolo.
Non saranno dei leaders ma semplicemente dei portavoce..Sappiamo che molto persone non conoscono il movimeto 5 stelle perchè non utilizzano internet
per informarsi ma i media; per questa ragione penso che per accelerare la crescita del movimento sia opportuno scegliere dei rappresentanti che sfidino
sul loro stesso campo di battaglia questi schifosi politici.
Continuiamo ad informare tramite internet ma qualche volta possiamo spostare il campo di battaglia in tv..Siamo giovani, sicuramente molto più intelligenti
di loro, genuini, veri; massacriamoli con le idee, l'onestà e la dialettica.

Vittorio Giuffrida 04.10.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe da oggi hai ufficialmente un'altro amico...quello che posso è cercare di convincere conoscenti, amici, colleghi a dare fiducia al M5s. Son certo che alle prossime elezioni avremo tutti una stupenda sorpresa. Sono stano dei soliti politici corrotti e dei loro amici/parenti che dall'oggi al domani diventano parlamentari, consiglieri ed in futuro chissà che danni faranno. Da oggi si cambia, IO VOTO M5s.

Roberto Ravanelli 04.10.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe e, per quanto mi riguarda, alle prossime elezioni , nel mio piccolo, ci sarà il ribaltone! Nel segreto delle nostre coscienze un fuoco sacro brucerà la nostra ancestrale paura del cambiamento e li lascieremo veramente tutti a casa: tanto peggio di così non potrà andare. Grazie ancora per il tuo impegno e speriamo insieme.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio Beppe ci sono tante cose ancora da poter fare bisogna però darci una mossa prima che ci riducano con le pezze al c...
1)si potrebbe fare la raccolta firme per l'ennesimo referendum che abolisca l'art.1 della legge del 31/10/1965 che lascia alla presidenza delle camere la decisione delle indennità da fornire ai parlamentari(senza foraggio sai come scappano)
2)dimettiamoci da contribuenti o se proprio non si può fare dimettiamoci da consumatori
3)come hanno fatto a Parma, presidi e manifastazioni tutti i giorni finchè non se ne vanno!
Però il problema più grosso che si deve affrontare adesso è la sfiducia e la disinformazione delle persone!
Io faccio ad ogni occasione campagna elettorale ed informativa ma spesso mi sento dire, tanto è inutile sono tutti uguali, oppure mi sento dire le cose travisate che divulgano i mezzi di comunicazione pilotati dallo psiconano e spesso non mi vergogno a dirlo, arrivo ad urlare nella speranza di farmi capire o di riuscire a svegliare chi mi sta di fronte!
Grazie a tutti gli italiani onesti e chi vuol capire capisca!

rosaria rossi 02.10.11 05:50| 
 |
Rispondi al commento

devo specificare..libero ma non il giornale ma libero.it.

pippo d., COMO Commentatore certificato 30.09.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe secondo un sondaggio odierno di libero,non so quanto attendibile,il pdl e il pd sono ai minimi storici, volano invece,sel idv e senti senti, il 5 stelle! teniamo duro che forse qualcosa si muove!

pippo d., COMO Commentatore certificato 30.09.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è ora di formare un vero movimento, con la nomina di persone della società civile che abbiano a cuore le sorti di questo Paese.

Keyking 30.09.11 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
io credo che l'unico ultimo tentativo che ci rimane è quello di fare come gli indignados spagnoli. Presidio permanente davanti al parlamento/senato fino alle dimissioni dell'attuale governo e all'impegno di ascoltare le nostre necessità, del prossimo. Il presidio deve essere organizzato con: Movimento a 5 stelle, sindacati, lavoratori in cassa integrazione, studenti, disoccupati e chiunque intenda partecipare con la propria tenda, sacco a pelo o latro. Solo uniti riusciremo a scalfire la corazza
che protegge lo status quo.
Se hai il potere di organizzare un così capillare movimento, diamoci da fare!

Stefano S. 29.09.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono Stefano l'unico Nerviese DOC a Campolongo Maggiore, sono già fortunato se ti ricordi di me. Ti scrivo per esprimerti tutta la mia ammirazione ed assicurarti che qui il M5S sta ottenendo grandi soddisfazioni. Poi volevo anche raccontarti brevemente ciò che Mirco un barista locale mi ha raccontato di incredibile. Qui tutti conoscono molto bene la storia di Maniero, e non devono andarne granchè fieri. Mirco mi ha raccontato la storia di un liutaio di Liettoli, una frazione a 2 km, tale maestro Leone Sanavia, che qui non è ricordato, ma, citano alcuni ammiratori in rete, conosciuto molto in Europa, sud America e Giappone. Ti lascio commentare comodamente; abitava in una villa di metà '800 che usava anche come laboratorio per creare strumenti ad arco e chitarre, suo figlio ha fatto riattare il tutto a mini appartamenti. Noi avremmo l'intenzione di far rivivere la memoria del maestro, chiedendo alla giunta di intestargli una via o meglio una piazza, magari anche una scuola. Possono quindi nascere eventi musicali di grande importanza riportando il nome di Campolongo ad un giusto livello di sana conoscenza. Magari nel tempo può venirne fuori anche un'accademia di musica.... come si sul dire, chi vuol fare trova il modo. Grazie se mi dedichi 5 minuti del tuo ristretto tempo libero. Ti saluto cordialmente e se vai da Egizio a mangiare la pizza salutamelo caramente. Stefano Dapino.

Stefano Dapino 29.09.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo te questi aumenti nei sondaggi non sono nulla? sembra che non facciamo niente, ma stiamo mangiando le radici dei criminali che ci governano e intanto noi cresciamo. Abbi fede (nn emilio ) Beppe e vedrai alle prossime vicine elezioni cosa succede. Siamo la maggioranza silenziosa....il M5S avrà il trionfo che ha avuto De Magistris a Napoli. L'alternativa che nessuno si aspettava.Credimi...le fragole sono mature...ora più che mai....

antonio squillace 29.09.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io sono in Cina da 3 settimane per lavoro, la terza volta quest'anno.
Ti garantisco che quì le cose si vedono da un'altro angolo.
Pochi conoscono dov'è l'Italia, ma molti sanno cosa fà Berlusconi e tifano per le nostre squadre di calcio (addirittura Sampdoria, Parma, Palermo e Cagliari).

Visto che quello che succede in Iatlia non frega a nessuno lì, che ne dici di organizzare uno sciopero della fame "mediatico" davanti all'ambasciata Italiana di Pechino?

Avresti una copertura mediatica fantastica a livello mondiale e forse qualcuno in Italia sarà costretto a tenerne conto.

Diego Bincoletto 29.09.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, guarda quelli di libero cosa hanno pubblicato oggi dopo che dicono sempre di non fare i moralisti e che nel privato ognuno puo fare quello che vuole.Il titolo dell'articolo
"La prof vede i porno in classe: ma chi educa i nostri figli?" avrei voluto rispondere "ilpremier" comunque leggilo e dicci cosa ne pensi... http://www.libero-news.it/news/832995/La-prof-vede-i-porno-in-classe-ma-chi-educa-i-nostri-figli.html

alessandro dibba 29.09.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Tra i consigli per lo sviluppo proporrei anche la possibilità del recupero iva anche da parte del comune cittadino presentando regolare scontrino fiscale. ottimo rimedio per la lotta all'evasione.

Distinti saluti.

luca pigozzo 29.09.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, non mollare, abbiamo bisogno di te, sei una guida.
Saremo sempre di più, è inevitabile, siamo sempre più incazzati.
Vedrai che qualsiasi cosa organizzerai ti seguiremo in molti, e altri ci appoggeranno.
C'è ancora gente, amici o colleghi, che hanno votato il nano malefico e ora mi dicono "ma se non voto lui... chi voto?", mi verrebbe da spaccargli la testa per vedere cosa c'è dentro, ma di sicuro ci troverò un filo, tagliandolo gli cadranno le orecchie!!! IDIOTI

Marco Burattin 29.09.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

...SOLO UNA COSA...
LEGGENDO TUTTE LE PROPOSTE FRA I COMMENTI...IO APPOGGIO IN PIENO IL FATTO DI ESPORRE ALLA ABITAZIONI UN LENZUOLO BIANCO...

GIRANDO PER LE STRADE SCOPRIREMMO DI NON ESSERE SOLI... E CHI NON CI CONOSCE SI DOMANDERÀ COSA CI FANNO QUEI LENZUOLI ALLE FINESTRE.

PROPONGO INOLTRE DI AFFIANCARE AL LENZUOLO UNA BANDIERA DEL MOVIMENTO 5 STELLE....A PROPOSITO ESISTONO IN COMMERCIO LE BANDIERE DEL M5S?

Lorenzo M 29.09.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

cristo!
Stiamo assistendo ad un colpo di stato per via legale, fra un po' non sarà possibile postare nemmeno questi commenti, pena fino a 12000 euro su semplice richiesta di qualcuno.
Mi sento impotente, ricordo ancora gli "spot" di Guzzanti sul polo della libertà: facciamo un po' quel cazzo ci pare! e sembrava satira, invece lo stanno facendo in modo palese.
Se anche tu sei scornato, tu che continuavi a battere grancassa, allora siamo rovinati!
cristo!

daniele davolio marani 28.09.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

"Le piazze non servono più a nulla"
abbandonare le piazze e pensare solo alle campagne elettorali è la premessa per staccarsi dalla società e sedersi comodi da qualche parte!

marco palermo 28.09.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Che Italia....non si sentono altro che notizie sull'andamento della vita sessuale dei politici...uno peggio dell'altro,chi ci dice che, alla fine,non siano tutti daccordo tra loro in tutte queste losche vicende??Ma delle quali non c'interessa...l'Italia va a rotoli...andate a dirlo a quei politici che continuano a stare belli stesi nelle beauty farm(ovviamente si parle di spese che gli vengono restituite perchè loro guidano il paese...e si vede!!!)a pensare in che modo possono aumentare i loro stipendi perchè la vita che conducono è molto stressante e bisogna remunerare maggiormente il loro sforzo,molte volte a nostra insaputa o mediante provvedimenti che vengono girate con altri nomi per confondere le idee,che già sono poco chiare!!
Che bell'Italia...il paese che lamenta il maggior numero di "ignoranti"...ma voi cosa fate per incentivare l'istruzione? Ci fate studiare tanto senza aiutarci in nessun campo e saremmo noi gli ignoranti? Come mai in Inghilterra(dove ci sono gli ubriaconi)a 21-22 anni massimo sono laureati e sanno lavorare? Non sarà che è tutto il sistema ad avere un problema di deficit rispetto agli altri? Non si fa laboratorio di alcun genere, rimani sempre e solo sulla teoria, specie in tema economico, e credono davvero di averti preparato al mondo del lavoro?!Ah ah ah ah...
La pedofilia nella chiesa, quale argomento peggiore legato sempre, chissà perchè, alla chiesa cattolica, ma del quale si coprono le tracce in ogni modo...nella Bibbia è scritto che chi scandalizza i bambini,meglio per lui che venga gettato in fiume ardente....ma davvero credono di fare la volontà di Dio,non penso proprio...quando Gesù scese in terra per morire per i nostri peccati,non ricercava ricchezze,nè titoli di altra natura,il Suo unico scopo era quello di raggiungere ogni cuore con La Sua parola.
A parte questo tutto bene.
Ciao.

magda ditacchio 28.09.11 20:32| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE, UN CONSIGLIO SE LO ACCETTI.....
FERMATI UN MOMENTO E OSSERVA....
OSSERVA E OSSERVA, FAI UNA PAUSA, ANCHE SE SEI UN VULCANO IN MOVIMENTO....RALLENTA E RILASSATI....BASTANO ANCHE POCHI GIORNI.....FERMANDO IL TUO MODO DI PENSARE....DAI TEMPO ALL'OSSERVAZIONE USCENDO DALLO SCHEMA IN CUI NOI TUTTI SIAMO STATI PORTATI. STIAMO ENTRANDO TUTTI NELL'ABITUDINARIO: LA GENTE FA QUELLO CHE FA PERCHE' ABITUATA COSI'. NON CAMBIARE LE COSE, ESSE NON CAMBIANO, MA CAMBIA TE STESSO E VEDRAI CHE ESSE CAMBIERANNO, ABBI PAZIENZA ED ENTRO UN ANNO CIO' ACCADRA'. SII TU IL CAMBIAMENTO!!!

cristian bortignon 28.09.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Non arrendersi mai - - Never give up - - è uno slogan che potrebbe risuonare nell’orecchio di molti come un semplice titolo di canzone. Eppure dei presidenti hanno vinto le loro campagne nazionali o delle comuni persone come noi hanno raggiunto i loro obiettivi finali. La pulizia non si farà mai da un giorno all’altro, specialmente in quegli angoli do le incrostazione sono radicati da decadi. Ci vuole un lavoro di squadra, forza e tanta positività.

Alex Papa Papa (whatchdog), Roma Commentatore certificato 28.09.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
che dire? Hai ragione, punto e basta. Ciò che più mi rattrista è vedere che nell'opnione pubblica, tranne una sparuta minoranza, per lo più il ragionamento è improntato al disincato cinico. Così di fronte a tutto quello che ci accade (a me, a te a tutti noi) la reazione è un'alzata di spalle ed il solito commento: "tutti uguali, non cambierà mai nulla!"
A mio modo di vedere se l'opinione pubblica non si dà una mossa (io da solo che me ne vado in giro col megafono farei ridere e sarei subito portato in psichiatria....)e si sveglia non ne usciremo neanche dopo le prossime elezioni.
La situazione del paese non è quella che raffigurano i media, i politici vivono in una dimensione che non è quella della gente comune, le riforme strutturali chissà quando ci saranno...ma nonostante il tempo volga al peggio, come dici tu, non voglio e non posso mollare.
A me (noi) non converrebbe, a loro farebbe comodo.
Mi auguro che nel paese si recuperi quanto prima attraverso un sussulto di dignità quelle categorie del pensiero e del vivere

Marco Melis 28.09.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

ti scrivo per farti sentire il mio sostegno,ogni giorno che passa sprero sempre che sia arrivato il fondo del baratro per darsi una bella spinta verso la risalita,ma invece queste sanguisughe destra o sinistra che sia continuano a scavare il fondo.
spero tanto che prima o poi ci affoghino nella merda in cui ci stanno facendo affondare.
forza Beppe

lugari cristiano 28.09.11 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non mollare sei mitico!spero che la gente apra gli occhi e le orecchie e si risveglia da questo incubo che la politica ci propone tutti i giorni.Io sono con te!e credo che oramai siamo diventati tanti grazie a questo blog.Tieniamo duro e otterremo sicuramente dei risultati!Cacciamo certa gentaglia che non ci rappresenta "anche perchè non li abbiamo voluti noi ma grazie a questa legge elettorale sono stati nominati" e apriamo un nuovo capitolo,anzi,un nuovo libro dove noi cittadini possiamo scrivere ed esprimere le nostre idee.facciamolo per il nostro futuro e per quello dei nostri figli!ciao

sebi moscuzza 28.09.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , noi non molleremo mai spero che tutti questa feccia sia destra che sinistra vadano tutti a casa , sarebbe bello una legislatura se non fai un cazzo per la gente vai a casa a calci in culo senza vitalizio sarebbe bello. Sono un italiano come tanti che lavora all'estero ,in Grecia, moglie una figlia di 9 mesi, che vedo una volta al mese perché devo mettere da parte i soldi per affrontare il viaggio, ma amo il mio paese morirei per esso solo che la bisognerebbe cambiare la testa di tanti italiani per vedere le cose funzionare e vivere serenamente . La vita é un grande dono e deve essere rispettato . La feccia di Montecitorio non rispetta la vita di un popolo , studia solo come fotterlo . Io sono sempre con te anche se non ci siamo mai stretti la mano , má siamo italiani e questo basta .

Vito Capurso 28.09.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare! Noi, in qualche modo, ti saremo vicini.
E' vero! La coscienza degli italiani sembra dura a svegliarsi; ne faccio caso anche io, in qualità di rappresentante sindacale nella mia azienda. Valgono 10, 100, 1000 atteggiamenti individualisti, piuttosto che 1 di solidarietà; ma io, anche per 1 solo, continuerò a combattere, per mantenere vivi i diritti fondamentali dei lavoratori

Giorgio 28.09.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, vuoi sapere cosa fare...
le proposte politiche del M5S vincono, sono le uniche che hanno senso, mentre i politici stagnano nella loro melma ottocentesca.
Quindi le percentuali del M5S contano poco, ciò che conta è che le nostre proposte portano ad un reale cambiamento e miglioramento del mondo, le nostre proposte donano speranza nel futuro.
Quindi dobbiamo solo continuare a proporre, il nostro programma politico non ha i diritti d'autore, tutti lo ruberanno e in questo modo vinceremo.
Ovviamente dobbiamo sorvegliare i "ladri" di idee, attentamente e possibilmente da vicino e da dentro.

Grazie ancora Beppe!

Alberto 28.09.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questa è la mia pacca sulla spalla...

Bisogna aver pazienza, con le medicine... L'Italia ha un brutto male, che forse riusciremo a curare con tanti tanti tanti antibiotici e un po' di chemioterapia... L'asportazione chirurgica non è nelle nostre corde - in fondo siamo Italiani, i coniatori della frase "O Franza o Spagna purchè se magna"-

Pazienza.. ma assoluta costanza!!! Nel tempo sono sicura che le cure avranno l'effetto voluto.

Manuelina C. 28.09.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Tieni duro Beppe!sei l'unica speranza concreta per questo paese.E non credo di essere l'unico a pensarla così'.Mi piacerebbe poter fare qualcosa di piu' concreto che leggere il tuo blog.Abito in zona Ferrara.

Marco Maccagnani 28.09.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

2/2

...continua. NELLE PIAZZE SI FANNO PROPOSTE E SI VOTA.

I PORTAVOCE RIFERISCONO ALL'ASSEMBLEA LE PROPOSTE VOTATE DAI TERRITORI (CHE SE SIMILI VENGONO ACCORPATE). LE PROPOSTE PIU' INDICATE DALLE PIAZZE VENGONO RIMESSE IN VOTAZIONE IN TUTTE LE PIAZZE. IN QUESTO MODO SI ARRIVA AD AVERE UN PROGRAMMA E A PRENDERE DELLE DECISIONI CONDIVISE A LIVELLO NAZIONALE, E OTTENUTE CON LA CONSULTAZIONE DIRETTA DEI CITTADINI.

COSI' ARRIVIAMO A MOBILITARE UNA MAREA DI GENTE LOCALMENTE, MA TUTTA INTERCONESSA. NON C'E' DELEGA. SOLO DEMOCRAZIA DIRETTA.

IN UNO O DUE GIORNI DI LAVORI (UN INTERO WEEKEND, SAREBBE UN EVENTO SENZA PRECEDENTI, CON LE PIAZZE PIENE) UN NUMERO SENZA PRECEDENTI DI PERSONE, ANCHE TUTTI GLI ANALFABETI DIGITALI CHE MAI POTREBBERO RAGGIUNGERCI, SAREBBERO PARTE DEL PIU' GRANDE EVENTO DEMOCRATICO DELLA STORIA ITALIANA.

TUTTI I LAVORI SONO TRASMESSI IN STREAMING IN RETE, ED EVENTUALMENTE VIA SATELLITE (OLTRE CHE NELLE PIAZZE).

A SEGUIRE UN'AFFISSIONE A TAPPETO DI MANIFESTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, IN CUI SONO MESSE NERO SU BIANCO LE DECISIONI PRESE DALL'ASSEMBLEA GENERALE DEI CITTADINI.


Beppe, ci vuole coraggio anche a fare un passo indietro. Ma questo e' il momento. Tira un respiro profondo, rilassati e diventa uno di noi, niente di piu', niente di meno.

Ti saremo sempre grati, comunque.
Anzi, ancora di piu'.

p.s. Rilancio la proposta al mio gruppo locale e a quello regionale. E' da li' che deve partire...

luca forcolini, biella Commentatore certificato 28.09.11 03:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
Ci conviene iniziare la campagna elettorale, proprio perchè nessuno parla del M5S e perchè ci risolleverebbe il morale lavorare per dare un futuro a questo paese. Io sono disponibile per un'eventuale candidatura o per qualsiasi altro ruolo possa essere utile. Non voglio essere solo rappresentata, voglio partecipare!

Donatella Tizi, Fermo Commentatore certificato 28.09.11 01:34| 
 |
Rispondi al commento

sei un FETENTE grillaccio di un Beppe!!!ti sei deciso finalmenteeeeeee oleeeeeee!ora spaccagli il culo a quei 4 ce.s.si al governo!

annibal africano (annibal l' africano) Commentatore certificato 28.09.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, e' dal lontano gennaio 2005 che ti seguo, non ho mai perso un tuo "post", li ho letti tutti giorno per giorno! Ho creduto e credo ancora... ho partecipato a tutte le tue iniziative (i 2 vday, le comunali, cozza day). E' dura ma dobbiamo insistere per i nostri figli.
Un abbraccio

Claudio Pagano 27.09.11 23:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, e' la prima volta che ti scrivo, ho 27 anni e aspetto una figlia, amo il mio paese ma sono cosi deluso che non vorrei mia figlia crescesse qui, non piango miseria ma per il culo che mi faccio penso di meritare qualcosa di piu', per me e' giusto che ci sia il piu e il meno ricco ma e' anche giusto che tutti possano vivere una vita dignitosa, scrivo a te perche ti vedo come uno di noi, vorrei tornare a essere orgoglioso di essere italiano e vorrei fare una vita dignitosa con la mia famiglia nel mio bellissimo paese senza paura di fare progetti per il futuro, e vorrei che potessero fare lo stesso tutti i ragazzi della mia eta' . facciamo cadere questi bastardi che manteniamo,anzi che ci rubano il pane!!!facci strada che noi ti seguiamo!!!!!!

andrea moliterno 27.09.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

CHE FARE?
BEH......QUALCUNO GIà LO SAPEVA....MARX!
IN UN PERIODO DOVE NON C'ERANO I MEZZI DI COMUNICAZIONE D'OGGI......HA FATTO ORGANIZZARE MILIONI DI PROLETARI NEL MONDO!
QUESTA è LA SOLUZIONE!
RIVOLUZIONE PROLETARIA!
I LAVORATORI AL POTERE....AUTOGESTIONE!
BASTA!!!!! NON ABBIAMO PIù NIENTE DA PERDERE!!!
QUALCUNO PARLA DI TV PER FARSI VEDERE E CAPIRE...
MA SIAM PAZZI?
CI ABBIAM MESSO ANNI PER OSCURARLA E ADESSO DOBBIAM RIPRENDERLA IN MANO?
GRILLO IN PARLAMENTO? MA DAI!
CONTINUIAMO A FARCI MALE.......è IL PARLAMENTO CHE ANDREBBE CANCELLATO.....GRILLO PUò ENTRARE A FAR PARTE DEL PROLETARIATO SFONDANDO I MURI CHE CI DIVIDONO DA LORO....NON PARLANDO MA AGENDO...NON VOGLIAMO PIù GENTE CHE PARLA DAI BALCONI....MA GENTE CHE GLI ABBATTE............
DA SEMPRE LORO LO HANNO FATTO CON NOI.....NON VEDO PERCHè NOI NON DOBBIAMO FARLO A LORO......
A ME DISPIACE SOLO PER UNA COSA.....CHE LA GUERRA CIVILE INCALZA.....E TUTTI...MA PROPRIO TUTTI I SOSTENITORI ANCHE PASSIVI....DOVRANNO NASCONDERSI PER NON ARRENDERSI ALLA GIUSTIZIA SOCIALE....FATTA DI ODIO E MANI NERE CHE IMBRACCIANO UN FORCONE...E NON RISPARMIERà NESSUNO.....PROPRIO COSì COME LA CACCIA AL FASCISTA DI QUALCHE ANNETTO FA.......

MICHELE MURA IL CORVO CAGLIARI 27.09.11 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io al Cozza day c'ero e sarei stato disposto anche ad un sit-in di protesta ad oltranza stile indignatos in Spagna; se lo faccio da solo, sto lì un anno e non mi "caga" nessuno, se lanci l'iniziativa tu, sicuramente avresti un seguito e forse con un po' di passaparola si può ottenere qualcosa....forse anche un grande successo.
Un'altra iniziativa è quella della RIVOLUZIONE CIVILE E CONSAPEVOLE, nel senso dismettere di fare ogni giornio le stesse cose. Il Sistema si nutre proprio delle nostre abitudini quotidiane, della ns. "operosità". Non cambierà nulla se nessuno è disposto a cambiar nulla delle proprie abitudini quotidiane. Smettere di alimentare il Sistema : lotterie deserte, autostrade deserte, distributori deserti, basterebbe anche qualche migliaio di cittadini onesti che legittimamente vanno nella propria banca a svuotare il conto corrente... tabaccai deserti, alcolici via, tutte cose non strettamente necessarie che però rappresentano una linfa vitale per in sistema. Disobbedienza civile, non violenta, non ho nessuna intenzione di prender randellate per colpa di 4 stronzi! Il benessere porta al menefreghismo, ma basterebbero alcune decine di migliaia di cittadini per far crollare un sistema già di per sè barcollante. Ciao Davide Pollastri

Davide Pollastri 27.09.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento

beppe non mollare,sono con te!!!

pippo de rosa, COMO Commentatore certificato 27.09.11 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe, ho aspettato alcuni giorni prima di rispondere al tuo appello.
Intanto ho visto e letto che la buona parte dei consigli ti chiedono di candidarti. In linea di principio non sono d'accordo perchè per l'ennesima volta traspare l'invito a farsi rappresentare e mai ad impegnarsi in prima persona fino in fondo.
In un mondo utopico dove tutti siamo informati realmente su quello che accade non avremmo bisogno di essere rappresentati da nessuno.Io posso darti la delega di essere rappresentato per alcune specifiche questioni ben definite nei contenuti e nella misura ma mai una delega in bianco.
Ebbene credo che quello che noi cittadini convinti del M5S possiamo fare da subito siano almeno 2 cose:
1^se è vero che dai sondaggi, ad eventuali elezioni politiche, dovremmo contare per un 3,5-6%, parliamo di 2.300.000 elettori( 5% ). Bene se ognuno di noi o almeno la metà si impegnasse attivamente, non solo come simpatizzante, ad informare realmente un qualunque altro cittadino parente,amico,collega di lavoro) sulla reale situazione delle cose in Italia e sui programmi del M5S...ecco probabilmente in poco tempo, forse pochi giorni o qualche settimana dovremmo riuscire almeno a raddoppiare il numero di "cittadini informati" e che possono diventare un reale peso specifico Sicuramente è banale quello che propongo ma ho provato ed ho visto che funziona
2^ Per il concetto che ho esposto all'inizio, come avrai capito non credo molto alla figura del RAPPRESENTANTE sopratutto se è in carica da anni e se questo mi deve rappresentare in una istituzione che mi pare lontana molto lontana dai comuni bisogni dei cittadini.
Ognuno di noi deve impegnarsi nei limiti delle proprie possibilità, mezzi e tempo nella gestione locale del territorio sotto casa: della sua strada, quartiere,scuola elementare,mensa, trasporti pubblici, comune (consigli comunali)parrocchia ecceteraOgni volta che c'è da fare qualche cosa in questi ambiti nessuno vuole fare niente, nessuno si impegna

osvaldo caccin 27.09.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Concordo. Rifare un pò quello che fece la lega nord 25 anni fa (ma solo l'inizio come esempio). E alle prossime elezioni puntare al 10%.

Carlo D. 27.09.11 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Grillo

A questo punto hai solo bisogno di un leader che porti fuori la faccia pulita del nuovo movimento di coscienze che hai faticosamente creato.
Per combattere bisogna farlo sullo stesso campo di battaglia. Se questo campo è la politica allora entraci e combatti!
Un abbraccio

Carmelo Scaletta 27.09.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO CANDIDATO IN PARLAMENTO
E si caro Beppe questo è l' ultimo centimetro della via democratica che non hai tentato.
Il M5stelle al 3,5-6% è qualcosa di grandioso ma con una coalizione governo-opposizione con il 50% o più...è dura far qualcosa in più che non sia proporre e informare.
BEPPE GRILLO CANDIDATO IN PARLAMENTO è l' unica speranza per aver davvero voce in capitolo.
Parlamento Pulito, massimo una legislatura quando e se saranno legge sarai sempre in tempo a chimarti fuori...insieme al resto del parlamento però!

alessandro g. Commentatore certificato 27.09.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

propongo un ultima azione prima dell'azione, portiamo una bella pietra cisacuno, non più grossa di un pugno, di fronte a Palazzo Madama con il seguente messaggio, via tutti oppure le pietre le abbiamo già qui! Vorrei vedere se una bella montagnuzza di pietre non fa loro capire che è ora di andarsene!

Fabio Bruno 27.09.11 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
una pacca sola? Qui siamo pronti a ricoprirti di pacche sulle spalle. Tutte quelle che tu hai dato a noi per farci risvegliare.

Ora dalle pacche passiamo alle proposte.

OBIETTIVO
Dobbiamo convincere la Casalinga di VOGHERA (con tutto il rispetto per le casalinghe e gli abitanti di VOGHERA)

PROGRAMMA, con proposte chiare e documentate:
Cosa vogliamo fare per risollevare le sorti del paese,ma soprattutto dove prendiamo i soldi e come li investiamo.
Quattro tabelle in croce che siano leggibili a tutti, anche a quelli che di percentuali capiscono solo quando si parla di televoto al Grande Fratello.

ESEMPI, tanti esempi pratici, così da mostrare alle persone il PRIMA e il DOPO la cura, indicando i tempi necessari a realizzare le nostre idee ed i relativi costi
In altre parole, dobbiamo dimostrae la FATTIBILITA' delle nostre idee

VISIBILITA'
Questo è il punto cardine della svolta.
Una volta un mio collega mi disse: "ho detto a mia madre di mettere il mouse sull'ICONA e lei mi ha spaccato il monitor del PC"
Bisogna uscire fuori dalla RETE ed immetterci nel mondo reale della comunicazione.
Il M5S non entrerà mai in un programma TV,ed allora portiamo noi le TV fuori dalle case.
Creiamo dei mini documentari che possano essere riprodotti sul PC portatile e attiviamo dei punti d'ascolto UMANI, distribuiti tra i mercati, le piazze, le pizzerie,i bar, etc..

Noi saremo i RIPETITORI UMANI della voce del M5S.
Se si creano dei capannelli di persone, la gente si incuriosice e poi resta ad ascoltare, soprattutto se sei tu a parlare, perchè il tuo modo di essere chiaro e diretto ed allo stesso tempo ironico colpisce le persone nel cuore dei loro problemi quotidiani.

Facciamo dei turni, andiamo dove si trovano le persone che non sanno neanche cos'è INTERNET e facciamo capire loro che un paese migliore può nascere anche e soprattutto grazie a loro.

Forse è una FOLLIA, ma questa è la mia piccola pacca sulla tua spalla e sulla spalla del M5S

Valerio Striano 27.09.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Noi non molliamo!! per me possiamo manifestare anche tutti i giorni della settimana rischiando il carcere (visto i precedenti!!)... Io ci sono per me e sopratutto per mia figlia che ha appena iniziato la prima elementare non vi dico in che condizioni! Povera scuola! Ma rompo le scatole pure lì! :P

lory santucci 27.09.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

...non mollare non farlo!!!...le cose stanno cambiando!!! anche se molto molto lentamente, le persone si stanno svegliando...è inevitabile che questo accada. grazie a te molti di noi hanno trovato un'ispirazione, un "condottiero". molti da prima scettici e snob, stanno cambiando idea sul mondo che ci circonda. stanno aprendo gli occhi.insieme ce la faremo....non molliamo beppe, non molliamo!!!

Marco M., Ancona Commentatore certificato 27.09.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Una sola parola:"Rivoluzioneeeeeeeeeeeeeeeee"!!!!!!!!!

Stefano Campagnaro 27.09.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare!

E' inevitabile però iniziare a pensarla in modo diverso. Con la legalità non sembra si possa più andare avanti. Firme inascoltate, Movimento 5 Stelle snobbato dai media.
Io continuo a parlare di rivoluzione pacifica con chi incontro per strada giornalmente. Ma la gente che non copre incarichi amministrativi di livello politico o industriale di peso, la gente "comune" insomma, grida sempre di più violenza. Potrebbe essere altrimenti? L'italia, uno dei paesi più ricchi è sull'orlo di una crisi come la Grecia.
E' il mondo che va cambiato.
La tua idea che le cose vadano cambiate partendo dal basso, dai Comuni, è ancora la strada giusta da perseguire. Ma è una strada che deve prendere una svolta maggiormente incisiva. Ci vuole un passaparola più concreto, che esca dal Blog. Nonostante questo sia uno dei Blog più cliccati al mondo ci vuole una reazione nel mondo reale più estesa.
Dobbiamo darci da fare per pubblicizzare il cambiamento. Ma anche se è brutto dirlo, necessitiamo di quei mezzi che il Blog, chi vi scrive e chi sostiene il M5S non ha: soldi. Soldi che hanno i partiti per fare campagne, ma che non ha il M5S.
Molti giovani sono avvezzi a consultare giornalmente internet, a visualizzare i video di protesta, ma la maggior parte degli italiani, ovvero coloro che hanno dai 40 anni in su, internet non lo sanno usare; consultano i giornali, ma i giornali non organizzano manifestazioni, nè parlano del M5S.
Io credo che ci voglia uno sforzo maggiore di pubblicizzazione reale del M5S. Bisogna andare per le vie di ogni paese a gridare col megafono, a lasciare volantini con i principi del M5S. E' l'unico modo.


andrea scopelli, Campo San Martino Commentatore certificato 27.09.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

dai beppe non mollare mai!!!
e noi italiani svegliamoci un pò...
diffondere...diffondere...diffondere...

roberto restani 27.09.11 06:39| 
 |
Rispondi al commento

1 di 3: Caro Beppe,
purtroppo non possiamo non prendere atto della disparità di forze in campo, il “sultnano” ha il potere economico, che all’uopo non esita ad usare per comprare senatori e deputati stanti in parlamento come barche a scarroccio oltre che zoccole, zoccolone e zoccolette; lui possiede un esercito di gazzettieri che per statura morale si discostano dalle allegre frequentatrici del suo letto solo per l’area perineale del padrone in cui si esercita la loro lingua ancor prima della loro penna. Il nostro Paese è sprofondato lentamente in uno stato comatoso dal quale non sono sicuro che riesca mai più a risvegliarsi, perlomeno allo stato attuale delle cose non mi pare si profili all’orizzonte nessun segno che faccia presagire una ritorno generale allo stato coscienza, malgrado i bisbigli o le urla confuse a seconda dei casi, delle varie opposizioni non riesco a credere in un abracadabra qualsiasi che faccia in modo che la maggioranza dei nostri connazionali d’improvviso si chieda: “Ma dove sta andando l’Italia?”.

Davide Mameli 27.09.11 02:25| 
 |
Rispondi al commento

2 di 3: D’altro canto il processo di ammaliamento e istupidimento del Paese non è iniziato né oggi , né ieri, ma è in atto da un trentina d’anni, si è insinuato troppo in profondità nei cervelli, nelle convinzioni, nei modi di pensare, di ragionare, di vivere, di interpretare la realtà e perfino di parlare di almeno due generazioni. La Montessori diceva che dopo i tre anni di età è troppo tardi per intervenire a modificare certe problematiche comportamentali infantili in quanto il cervello di un bambino è già formato e organizzato nelle sue funzioni principali, andando in giro per le strade della mia città rubo pezzi di conversazioni alla gente che incontro e mi rendo conto di quanto possa essere difficoltoso, se non impossibile estirpare un paradigma antropologico culturale costruito sulla cristallizzazione di anni ed anni di “Drive In”, “Gabibbo”, “Chi vuol esser Miliardario”, “Grande fratello”, format, trasmissioni e telegiornali inquinati che per anni sono stati somministrati quotidianamente a milioni di persone che oggi non riescono a prescindere dalla loro dose quotidiana di rincoglionimento televisivo; come se si trattasse della più devastante delle droghe questo flusso continuo di immagini ha dapprima sedotto la massa brucante mostrando un paio di tette, poi ha fatto credere alla massa che quelle immagini fossero la realtà e che chiunque, rispondendo a quattro domande sarebbe potuto diventare miliardario (nello stesso periodo in Francia trasmissioni analoghe proponevano come premi libri ed enciclopedie, questo la dice lunga sulla differente interpretazione della funzione della cultura, del sapere e della sua contropartita.), infine si è raggiunto il parossismo quando quello stesso schermo , di cui tutti ormai si fidavano e del quale pochi potevano fare a meno, ci informava che stava arrivando una figura messianica, salvifica, un uomo che suo malgrado era disposto a sacrificarsi per il bene del Paese, “scendeva in campo” per noi: il nostro sultnano.

Davide Mameli 27.09.11 02:24| 
 |
Rispondi al commento

3Da quel momento lo schermo dal quale è uscito questo rigurgito d’uomo ci ha abituati alle più mirabolanti acrobazie pirotecniche fino a renderci completamente anestetizzati rispetto a qualsiasi cosa accada in Italia. Il risultato di questo stillicidio teso a creare un’Italia dal cervello ottuso lo si può apprezzare appieno se si pensa ai trascorsi di quel saltimbanco piduista e mafiosetto che si apprestava a salvarci,alla depenalizzazione del falso in bilancio, allo scudo fiscale, alla presa in ostaggio di un parlamento di un intero Paese al fine di rendere esecutivi dei provvedimenti legislativi a proprio esclusivo beneficio, all’antologia di gaffe collezionate in Patria e all’estero, agli scandali che sfigurano la nostra Democrazia trasformandola nella sua pornocrazia.Pensiamo a tutto questo e chiediamoci cosa abbiamo fatto per impedirlo, cosa ha fatto la massa, la maggioranza degli Italiani? Li incontri all’estero coi loro zainetti sulle spalle che si filmano a vicenda gridando la formula della loro lobotomia: “Italia… Uno!” Qualche tempo fa, poco prima del Cozza Day mi era balenata alla mente l’idea di organizzare una manifestazione in mutande, perché è così che siamo ridotti, ma effettivamente la Piazza non ha più quella incisività di cui avremmo bisogno per smuovere qualcosa. La Televisione On Line è un ottima idea, anticiperemo il futuro, ma di per sé riuscirebbe ad avere un pubblico prevalentemente di giovani, la qual cosa non è male, ma sarebbe a mio avviso insufficiente a scardinare le cozze dal Palazzo. L’azione violenta seria la depreco, ma non la escludo in assoluto: tutti abbiamo in fondo un istinto di conservazione.Un’altra cosa da fare secondo me è il boicottaggio: Boicottaggio televisivo, delle reti Mediaset in modo assoluto e boicottaggio delle banche, io ho già chiuso tutti i conti e mi faccio pagare lo stipendio tramite assegno, non è il massimo della comodità, ma l’idea di non contribuire al finanziamento di una finanza brulicante di vermi.

Davide Mameli 27.09.11 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e M5S è importante non separarsi da Di Pietro, De Magistris ed IDV.

Entrambi sono movimenti di persone oneste... dai fondatori agli aderenti...
Io sono uno di coloro che 20 anni fa aderiva al movimento de "la Rete" di quel Leoluca Orlando che fece sognare una primavera italiana... ho seguito con molta speranza Leoluca (la Rete), Beppe (M5S), Antonio (IDV), il caro presidente Oscar Luigi...
Siamo tanti e tanti...
Persone che come me, COME NOI, non vogliono rassegnarsi al lordume che ci circonda... e che hanno come unico strumento di lotta la propria onestà :-) e il proprio sorriso... e la speranza che le cose possano migliorare... e la certezza che solo con l'onestà le cose migliorano.
Ricerchiamo i molti punti d'unione... l'onestà in primo luogo! :-)

Uniti si vince! si vince contro il male che ci circonda...

Lo dico come Cristiano (che significa di Cristo... non dei cattolici, dei protestanti, di Pietro o di Paolo..., non dei preti ipocriti pedofili e farisei), semplicemente Cristiano, di Cristo.

Restiamo uniti. Nell'unità dell'onestà si vince il male.

SuperProf 27.09.11 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non molliamo non molliamo,andiamo avanti,dovrà pur finire prima o poi questo scempio,io voto M5S!!! credo che lo scontro prima o poi sarà inevitabile...ma i cittadini sono 50 milioni e loro mooolti di meno...W IL M5S

lory d. Commentatore certificato 26.09.11 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, hai aperto i nostri occhi come nessuno. Ci hai fatto capire cosa ci sia dietro....tutto quello che loro ci nascondono!La meta per quanto lontana si sta avvicinando.
Loro non molleranno mai(ma gli conviene)?Noi neppure.
Siamo con te!

Massimiliano Paglialunga 26.09.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Molti sono i guerrieri pronti a combattere,ma molti sono anche all'oscuro di come potersi muovere anche nell'ambito locale.
secondo me manca una struttura dei mov 5 stelle che guidi,suggerisca,organizzi nell ambito nazionale,non si può andare sempre su facebook per leggere notizie ,leggere notizie,leggere notizie.finche qualcuno non si prende la briga di organizzare, saremo sempre al punto e a capo.
non mollare mai, non mollare mai, non mollare mai,
anche se milanista, la canto volentieri.

maurizio g., Cologno Monzese Commentatore certificato 26.09.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti stimo per quello che fai anche se non sempre lo condivido al 100%.
Ma la democrazia vuole dire anche trovare un punto di mediazione su temi non condivisi e a volte prenderla persa se c'è un progetto sano dietro alle idee.
Vorrei partecipare e dare un contributo anche se per i tuoi standard sono vecchio, ma incensurato e mai iscritto a partiti.
Oggi l'esperienza è un peso o un costo e non una risorsa ma sono sicuro che da quì a breve ne vedremo delle belle a livello mondiale.
Tu non mollare che la massa di chi ti segue aumenta giorno dopo giorno.
Un abbraccio

Mirko Rubini 26.09.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Sì, Beppe, anche se non sei del parere, ti vogliamo in testa. Spazziamole via 'ste cozze... Dopo la spallata, sarai sempre libero di ritirarti lasciando in parlamento una bella gioventù. Cambiamo questo schifo di modello! Quindi non pensare di mollare...rilancia!!! noi siam qua pronti a dare una mano e a fare qualche km in più!

silvio germani 26.09.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,su con il morale siamo molti di piu di tutti i migliori pronostici o sondaggi, e noi sappiamo chi ce lo fa fare,e non molleremo mai. Fanculo!la tv. non sei tu che deve andare in tv,è la tv che verra da te,appena ti candiderai. dando la notizia ufficiale dalla valle di susa con una 2 giorni culturale-politica del m5s... una woodstock politica,la prima assemblea del movimento... le elezioni sono vicine dovremmo organizzarci,ALTRO CHE PACCHE TI FAREMO ENTRARE IN PARLAMENTO ...EH..EH.Non avranno scampo!! forza beppe mettici alla prova!

franco blefari 26.09.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

l'unico modo è addottare la struttura del partito, aprire sedi in tutta italia, darsi delle regole chiare, cominciare a fare campagna elettorale, far partecipare e soprattutto far parlare le migliori menti italiane quali economisti ecc. che diano risposte e soluzioni concrete e realizzabili ai nostri problemi, un programma concreto che porti veramente ai cittadini reali benefici e rilanci l'italia, bisogna essere molto molto più credibili. ci vogliono persone competenti che trasmettano sicurezza e credibilità solo cosi si riuscirà a fare il bene del paese. In ultimo essere la vera alternativa ai partiti politici attuali, avidi che vivono di intrecci, scambi, clientelismo, dove al primo posto c'è solo e solamente il loro tornaconto personale per questo l'italia è allo sfascio.....

Davide 26.09.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io e mio marito ci siamo iscritti al Movimento a 5 stelle oggi. Non vorrai mollare proprio ora? La situazione è deprimente, si sono rubati il nostro Bel Paese e chi ha due figli come me pensa che l'unica possibilità sta diventando quella di andarsene altrove. Qui non c'è futuro! Come possiamo fare a mandarti al Governo e a cacciare a calci in culo tutti quei ladri? Sarebbe la prima volta in cui tornerei a votare dopo anni di astinenza politica. E ti voterei con gioia, convinzione e speranza. Quella che ora non sento più.

Pensaci.

Laura e Massimiliano

Laura Finelli 26.09.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento

No Io non mollerò mai.
Ho un figlio di 11 anni.Che pensate farà tra 15 anni se noi molliamo?
Ve lo dico Io: O andrà in qualche paese lontano a fare fortuna,o farà la fame qui.

Paolo Mecarelli, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

"Qui si fa l'Italia o si Muore"

Molto ma molto semplice e senza alternative.
O combattiamo con il potere politico con il potere politico o combattiamo armati, vedete voi. Le cozze non si staccheranno altrimenti.
Tu Beppe non hai alternative e ti devi candidare.
Siamo qui che aspettiamo il momento per essere a Roma rappresentati "legali" e annegare lo zozzime al parlamento con uno sputo.

Fernando Pizzuti, Dubai Commentatore certificato 26.09.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

B E P P E C A N D I D A T I O R A!!!!
Vorrai mica lasciarmi con Bersani e cugini vari???
Non scherziamo più, ora facciamo l'Italia, vai in quella merda di tv e sconvolgi gli scettici, saremo un fiume in piena, nulla ci può fermare!!

federico chianti 26.09.11 18:30| 
 |
Rispondi al commento

avete perso un mio commento??

forse l'ho inviato male...

grazie grillo per il tuo lavoro di comico!!!


RIBADISCO CHE CI VUOLE UNA NUOVA FORMA DI LOTTA CIVILE E NON VIOLENTA.

abbiamo usato le piazze per farci dare qualche spazio nei tiggi e nei talk show, e altri movimenti e partiti hanno cominciato a fare loro le stesse richieste. ( a modo loro )

siamo stati sotto i palazzi di potere e davanti ai cantieri dei mostri.

E SE ORA PASSASSIMO A UNA FORMA DI LOTTA SILENZIOSA E CONTINUATA??

UN'ARMA NELLE NOSTRE MANI FIN DAGLI ALBORI DELLA CIVILTA'. UN'ARMA MICIDIALE E NON VIOLENTA.

SENZA NESSUN ONERE DA PARTE NOSTRA, SENZA SPOSTARCI CI UN MILLIMETRO, DIRETTAMENTE DA CASA NOSTRA.


LO SCIOPERO DEI CONSUMI

IMMAGINATE SE TUTTI COLORO CHE SONO CONTRO LE MISSIONI DI GUERRA ( MA CHE DICO DI PACE, CHE SCHERZIAMO! )ABBASSASSERO DRASTICAMENTE I LORO CONSUMI ( IL SUPERFLUO, BIBITE, MERENDINE, DOLCI, CARBURANTE PER GITE FUORI PORTA, AUTO NUOVA E ALTRE COSE NUOVE E TANTISSIMO ALTRO )
IMMAGINATE COME REAGIREBBE IL MERCATO: CREDETE CHE POI ALLA POLITICA GLIENE FREGHERA' QUALCOSA DI UNA GUERRA LONTANA INUTILE E DISPENDIOSA??

E SE QUESTA PROTESTA LA ESTENDESSIMO PER RICHIEDERE L'ABBASSAMENTO DEI PREZZI E L'AUMENTO DEGLI STIPENDI??

SE VERAMENTE L'INDIGNAZIONE E LA PROTESTA DI QUESTI POCHI ANNI E' STATA VERA ALLORA UN SIMILE SACRIFICIO NON DOVREBBE ESSERE POI UN COSI' GRANDE OSTACOLO.

GIA' UN SACRIFICIO DI ALMENO UN ANNO DI RIDUZIONE
DRASTICA E SIGNIFICATIVA DEI CONSUMI..

IMMAGINIAMO

demetri m. Commentatore certificato 26.09.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento

leggi bene ilcommento di alessandro palmieri caro beppe, lo condivido pienamente e ora è il momento giusto.
La gente è disperata,nauseata,schifata di questa merda di politici, hanno bisogno della vera svolta e quella sei tu,magari appoggiato da un travaglio e naturalmente evitando troppe volgarità,sono più che certo che scuoteresti il popolo italiano per ribellarsi a questi figli di troia

marzio bellini 26.09.11 17:12| 
 |
Rispondi al commento

TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV
SERVE ESSERE IN TV! ALTRIMENTI NON ESISTIAMO NEMMENO!
la massa, il gregge, rimarrà gregge perchè ignorante! la gente non sa una cippa! sa solo quello che gli dice la TV!!
Voglio un intrattenimento di qualità, un TG con notizie vere, qualcosa che faccia riflettere e ragionare.... ma facendo anche ridere! Voglio la DANDINI, DARIO FO, CORRADO E SABINA GUZZANTI, PAOLO ROSSI, TRAVAGLIO....
ripeto: TV TV TV !

silvia g., trieste Commentatore certificato 26.09.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti prego, resisti ancora, se molli tutto quello che hai fin qui fatto può essere stato inutile.
Siamo tutti stanchi di questa classe politica, per dirla con Giorgio Gaber, incapace e mafiosa, ma tu hai le conoscenze e le capacità per affrontarla, senza di te saremmo perduti.
Posso capire che a volte uno si sente sfinito e stanco di continuare in un'Italia dove nulla sembra muoversi, ma non è vero, il M5S, ha dato agli italiani, risvegliati, un motivo per continuare a sperare in un futuro migliore.
Io lo voterò sempre, perchè credo che gli italiani, perlomeno la maggior parte, siano un popolo onesto, sincero, pieno di risorse, ed in grado di riscattarsi.
Allora viva il M5S e tutti coloro che si vogliono impegnare in esso per renderci un'Italia migliore.
Un abbraccio, con affetto
Angela

Angela Garagiola 26.09.11 17:00| 
 |
Rispondi al commento

io so caro Beppe che tu hai già delle idee,
proponile noi votiamo la migliore e poi potremmo agire tutti insieme

nico faragulo 26.09.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Di pietro pensava che la corruzione andava combattuta dall'interno e credo che per questo buttò la toga per recarsi a roma...ma è stato isolato.E abbandonato nel corso degli anni da qualche suo uomo. Se sei convinto che la merda è a roma, tappati il naso e fai come di pietro..candidati seriamente con un gruppo di persone inizialmente incensurate e di animo pp (politicamente puro)..dopodichè sarete in due.
..e forse qualcosa può iniziare a cambiare!!!!!!

BASILIO BARBIERI 26.09.11 16:44| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDIO
NON VIOLENTO
A TEMPO INDETERMINATO
DELLE PIAZZE

1) DAVANTI A MONTECITORIO
2) DAVANTI AL SENATO
3) DI FRONTE AL QUIRINALE
4) DAVANTI A PALAZZO GRAZIOLI

e cosi' anche i telegiornali dovranno dire qualcosa..
io sono pronto
Beppe, serve una persona (meglio un gruppo di persone) famose e credibili: Grillo, Travaglio, Santoro, etc.
E noi arriveremo subito!!!

Alessio . Commentatore certificato 26.09.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Hai aperto gli occhi a tanti di noi, inondato la mente di notizie e informazioni talmente incredibili e assurde da farti pensare di vivere nel paese dei balocchi...purtroppo!sei come una droga... di legalità, giustizia e cambiamento...ne vogliamo sempre di più!Grazie x averci dato un filtro x vedere ed assimilare realmente tutto quello che ci sta attorno!
Valentina

Valentina 26.09.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento

hai ragione, loro contano sul fatto che prima o poi ci si stanchi, che ci colga quel senso di impotenza, di spossatezza come di uno che cerca di sfondare la porta di una prigione a mani nude....prima o poi si e' sfiniti....
invece no, noi non dobbiamo stancarci, dobbiamo solo essere perseveranti, compriamoci la pubblicita' sulle TV, lanciamo una sottoscrizione per pagarla, sul giornali, sulla TV, se non ci riusciamo risvegliando le coscienze dovremmo usare il marketing come fanno loro....

Maria Teresa Taroni 26.09.11 16:33| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, la rete è un grande canale di comunicazione, ma nel nostro caso purtroppo non basta, perché non arriva ad informare tutti, inizialmente avremmo bisogno di usare la tv, almeno per far conoscere a tutta la gente le idee alternative e soprattutto un potenziale leader carismatico - indispensabile ma purtroppo non ancora esistente. L'idea del movimento 5 stelle, è bellissima, ma è il passo successivo all'insediamento di una figura capace di attirare tutta quella valanga di persone che ormai è nauseata dall'attuale situazione politica. Sai perché penso che tu saresti l'unico in grado di farlo? Perché solo tu hai un grande carisma, certo dovresti "aggiustare" un pò il tiro, tipo via parolacce o insulti troppo diretti e violenti alla persona o roba del genere. Insomma puntare a lavorare bene sulla comunicazione, perché in questo momento non c'è nessuno all'orizzonte, tranne te. Ecco io credo che tu sei l'unico in grado di raccogliere tutta la gente che ormai è allo sbando ideologico e soprattutto economico. Puntare sulla gente comune, è bello ma ci vorrà troppo tempo, e il tempo non c'è più, bisogna fare in fretta. Nel darti una pacca sulle spalle, ti rinnovo questo invito accorato: prova a prendere seriamente in considerazione questa eventualità, fallo oltre che per te stesso, per tutti gli italiani, per le generazioni future per tutte le brave persone che ci sono in Italia, che sono la maggioranza, io come già milioni di persone sono con te... dai Beppe è ora!

Alessandro Palmieri 26.09.11 16:32| 
 |
Rispondi al commento

E' vero credo che abbiamo provato un pò di tutto, bisognerebbe insistere e anzichè occupare le piazze occupare in ogni città i palazzi Comunali, Provinciali e Regionali, magari cominciano a darci retta a a darsi una mossa.Naturalmente pacificamente anche se dopo aver visto ciò che è successo per la TAV ho i miei dubbi che la polizia (che dovrebbe stare dalla ns. parte) non cerchi in ogni caso di fare le solite cariche su gente inerme. Ma se questo serve a svegliare i dormienti palazzinari che ben venga! Ma credo che se si sono svegliati i Tunisini, gli Egiziani ecc. ecc. perchè non gli Italiani?

rossana zaimbra 26.09.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Candidati tu, cazzo, con un team serio, che altro che il 3-6 %.
E usa le armi che usano gli altri. Si può fare anche senza vendersi o assecondare il sistema...
Flavio !!!!

Flavio Calcibassi 26.09.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe non scoraggiarti almeno tu ! Più passano i giorni e più mi rendo conto che sino alle prossime elezioni non potrà cambiare nulla e per cambiare si deve fare una campagna per il M5S o addirittura NON VOTARE perchè "questi" che sono i ns. rappresentanti non vanno bene e li dobbiamo mandare a casa senza indennizzo, riservandoci di quantificargli l'ammontare del danno procurato, con perdita di qualsiasi beneficio o pensione.

roberto l., brescia Commentatore certificato 26.09.11 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Leggo questo blog solo da pochi mesi, ne avevo sempre sentito parlare ma non mi ero mai preso la briga di venire a vedere. Bhè un giorno mi sono deciso e da allora ne ho fatto la mia prima fonte d' INFORMAZIONE. Ho già votato ai referendum, e alla prima occasione (se mai arriverà..) sarò con voi politicamente. Nel frattempo spargo la voce tra parenti e amici. Ecco la mia piccola pacca.

Daniele Restivo 26.09.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

io penso che prima o poi , spero prima ,la gente si stanchera' di inviare soldi a qualsiasi istituzione di questo stato e allora cosa succedera??.

osvaldo seghezzi 26.09.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

CREDO DI AVER CAPITO CHE LA BATTAGLIA PER L'ITALIA ,INIZIATA ANNI FA , AVESSE MESSO NEL CONTO MOLTO TEMPO PER AVVERARSI. E' VERO CI VUOLE TEMPO , IL TEMPO CHE IMPIEGA UN VIRUS PER PROPAGARSI. TU STESSO LO AVEVI MESSO NEL CONTO.
FORSE POTREBBE SEMBRARE UNA LOTTA TROPPO LUNGA E DAL RISULTATO INCERTO MA IN REALTA' CREDO CHE I TEMPI SIANO STATI UN POCO VELOCIZZATI E SECONDO ME LO SARANNO ANCOR DI PIU'.
L'IMPORTANTE E' CONTINUARE A CREDERCI E PER DARE LA GIUSTA ACCELERAZIONE , QUALE CHE SIA IL RISULTATO , BISOGNA CHE IL M5S SI CANDIDI COMUNQUE ALLE PROSSIME ELEZIONI , E' L'UNICA POSSIBILITA' PER CAPIRE DI QUALE VISIBILITA' GODE INSIEME ALLE CANDIDATURE PER LE ELEZIONI LOCALI.
COME HAI BEN DETTO IL M5S VIVE NELL'OMERTA' PIU' ASSOLUTA QUINDI L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI.
UN SALUTO PERCHE' PENSO A TUTTI COLORO CHE CONOSCONO IL M5S E SONO SICURO CHE SONO TUTTE PERSONE CHE " NON MOLLANO " E CHE NON MOLLERANNO.

blade runner 26.09.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
non puoi mollare ora, non puoi buttare all'aria la fatica di questi anni.
sei stato fantastico, instancabile, civile e moderato.
le situazioni, per cambiare, necessitano di crisi molto molto molto profonde.
devono arrivare a livello.
e il mio livello non è il tuo, il tuo non è quello di un altro...
ci tocca aspettare ancora quindi, ma non possiamo mollare.
nel frattempo estendiamo, nel nostro piccolo, la cultura della legalità.
sono con te.

antonella b., cesena Commentatore certificato 26.09.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare,io non mollo!!

ANTONIO FANZINI 26.09.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

non mollare siamo pronti a votare per M5S alle prossime elezioni! in realtà non è una guerra come quella del tempo di mussolini ma qualcosa di simile sta accadendo a livello finanziario e forse sarà questo a far svegliare gli italiani.

Luca Tomassoli, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe...una bella pacca anche da parte mia!!
Come altri hanno già scritto, anch'io penso che per smuovere le coscienze si debba passare dalla TV...se non si vuole fare per una questione ideologica,bhe bisogna far buon viso a cattivo gioco, se è una questione di soldi sarebbe bene utilizzare i soldi presi con le ultime elezioni (rimborsi elettorali) invece di rinunciarvi come mi sembra sia stato fatto. Naturalmente le tue passate critiche a Fazio di "che tempo che fa" non sono un buon biglietto da visita ma si potrebbe comunque tentare.Bisognerebbe riuscire a far invitare qualche nostro rappresentante di qualche comune in trasmissioni come "Ballarò" o in una trasmissione che forse farà Santoro su Sky o La7 o "l'infedele", la gente segue queste. Se avessimo tempo potremmo forse perseguire la strada unica dell'informazione via web, ma i tempi stringono e ci vuole un approccio diverso, bisogna raggiungere chi ancora non è stato raggiunto.Come in Matrix bisogna far sapere che esiste sia la pillola rossa che la pillola blu, dopodichè sarà il libero arbitrio degli italiani a decidere del destino dell'Italia...

Arnaldo Antonelli 26.09.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ti seguo dai primi tempi del Blog. Sei una persona Onesta che dice le cose onestamente. Ma in un mare di merda mediatica e di coprofagi "utilizzatori finali", le uniche possibilità sono scappare via dall'Italia o organizzarsi per un eventuale "momento storico"
Ho sentito nel tuo post parole come "non so più cosa fare" e mi sono preoccupato. Io sono con te e con tutte le persone "per bene" che sono disposte a lottare per una tipo di Società "diversa".

Filippo B. 26.09.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
non mollare!!!
Come dice saggiamente Cristian L., anche in questo caso la difesa dei valori sarà merito di una minoranza della popolazione.
Tutti noi che ti leggiamo dobbiamo continuare a crederci e diffondere a tutte le persone che conosciamo l'essenza del M5S
Spero di vederti nel programma “Comizi d’Amore” di Santoro!
e… non mollare (ti mando svariate pacche sulla spalla)

Anna Bocchi 26.09.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la dicitura esatta e' 'IF YOU CANNOT BEAT THEM JOIN THEM' .. sooryy...
So 'Beppe for President'!!!!

fili Perilli 26.09.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con altri Beppe , persone come te devono entrare in Parlamento. Come Santoro , Travaglio etc
Solo voi potreste essere eletti in massa e allora forse una speranza ci sarebbe.
Un altra cosa dall'inglese che le guerre le vincon quasi tutte:
IF YOU WANT TO BEAT THEM, JOIN THEM.

fili Perilli 26.09.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.Credo che il punto di non ritorno sia già stato superato e non solo l'Italia, ma la società occidentale è di fronte ad un cambiamento epocale. Quello che il M5S può e deve fare è essere il promotore di un cambiamento vero, non violento, fatto a misura di uomo, ecocompatibile e sorretto da una democrazia popolare, senza figure autoritarie, ma solo rappresentanti validi e capaci di sostenere tali idee.
Cosa si può fare ora? Propagandare il più possobile tali idee, con video e se possibile anche riviste a cadenza periodica ( settimanale magari) che raccontano il movimento e le sue idee.Farsi appoggiare oltre che dal web, ancheda tv private e da riviste indipendenti. E poi la presenza sul territorio con sedi accessibili a tutti. Propongo anche la costituzione di una sorta di associazione per il cittadino in cui i cittadini possano oltre che fare reclami e/o proposte, avere assistenza su problemi legati a forniture di utenze, legali, territoriali, assistenza agli stranieri e agli indigenti. Insomma divenire un riferimento dove chi vuole può afferire ed i professionisti appartenenti al Movimento che intendono partecipare, forniscono la loro consulenza, tipo associazione consumatori, ma con scopi e modalità differenti.
Questo ciò che penso. Ciao, Emiliano

Emiliano Rossi 26.09.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, qui non molla nessuno , ma io posso dirti che essendo uno dei firmatari del referendum Parlamento Pulito (si questo si puo' scrivere con le maiuscole.. ) che e' stato formalmente rigettato dal regime; sono molto , ma molto, molto disappointed ( devo usare i ltermine inglese .. che e' molto peggio di inkazzato..) e' come se io mettessi una palla bianca in mezzo al campo e la decerebrata finocchiaro mi venisse a dire che e' nera.. mi capite adesso cosa significa 'disappointed' .
Concludoi che d'ora in poi non rispondo piu' delle mie azioni se dovessi trovarmi di fronte a uno di questi delinquenti rinchiusi in parlamento.
Bbona fortuna a tutti.

fili Perilli 26.09.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono un neolaureato in scienze politiche e con i miei 27 anni di età ormai capisco che il mio futuro è stato rubato.
Il cambiamento di questa classe politica non potrà mai avvenire, non contano scioperi, piazze o proteste di qualsiasi altro genere; non cambieranno perchè non è possibile un cambiamento dall'interno.
Come tu hai detto nel comunicato, per spodestare Mussolini ci volle una guerra...e che dire di Hitler?anche lì ci volle una guerra; la Francia cambiò sistema prima con una rivoluzione e poi con la crisi Algerina.
Una classe corrotta come la nostra dall'interno non cambierà mai, non esistono cambiamenti interni; ci vogliamo rendere conto che la corruzione è in tutto il Parlamento?Che il nostro livello culturale rasenta lo zero, che ancora oltre il 20% degli italiani votano quell'essere che rappresenta tutto ciò che c'è di marcio in politica?
Non voglio fare discorsi qualunquisti o sovversivi, ma quando un legno è marcio fino alle radici non si salva, si taglia...E noi siamo marci, non solo i politici...abbiamo una società marcia.
Sono un ragazzo di 27 anni che non vede il proprio futuro e vede invece loschi figuri, delinquenti e prostitute fare carriera, che razza di società è questa? Cosa si può fare se non agire andando di fronte a Bossi che ci chiama "terroni che mangiano" e lanciargli pietre addosso se non di peggio?
Un ministro che dice che siamo idioti a mostrare il tricolore...le rivolte civili sono state fatte proprio per andare contro esempi come questi, e nessuno si è mai sognato di dire che il Risorgimento Italiano sia stata una fase sovversiva.
Si studia, si prende ad esempio come il periodo in cui abbiamo creato l'Italia.
Le rivolte possono essere fatte anche in modo non violento, ma vanno fatte...stare inermi ad aspettare che un cambiamento arrivi non si può più.


Sono un ragazzo di 27 anni, mi hanno rubato il futuro, e ormai capisco che solo in persone come te, Beppe, si può credere. Le seguirei ovunque, continua così, resisti

Antonello del Giudice 26.09.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento


CARO BEPPE

SEVUOI SALVARE IL MOVIMENTO E L'ITALIA DEVI
CANDIDARTI ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE.

LE COSE POSSIAMO CAMBIARLE SOLO SE SI ENTRA
IN FORZE NEL PARLAMENTO !!!!

NON ESITARE !!!!

IVO bellaccini, santo domingo Commentatore certificato 26.09.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

senti ma il tuo figlio più grande quanti anni ha?

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 26.09.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo sono convinto che la Tua visibilità sia troppo ridotta. Sappiamo bene che chi si informa su internet é una minoranza (mi sembra di ricordare stime di 5000000 di persone in Italia)Di queste quante si informeranno su questo Blog?
Troppo poche ! credo che l'unica possibilità sia che tu (mi immagino quanto possa essere complicato ) arrivi a qualche programma tv.Le tue idee le tue previsioni si sono più e più volte dimostrate esatte. L'unica via è che tu riesca a spiegarle e dimostrarle con calma e con "linguaggio da prima serata" in tv. e te lo dice uno che per carattere preferirebbe molto meno savoir-faire. Ma siamo in italia e dobbiamo (scusa secondo me dovresti :) )parlare anche alla massa di 50/80enni che vanno a votare. Riuscire a far capire . L'unica soluzione. Sei un grande!

lorenzo b., pistoia Commentatore certificato 26.09.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti mando una virtuale pacca sulla spalla , resisti ti prego...
Io sto perdendo la speranza, ho la sensazione che siamo troppo pochi e inascoltati. La TV non ci considera, la TV sta stordendo le menti di milioni di italiani con mille stronzate, notizie non-notizie, che schifo! la TV italiana mi fa schifo, non c'è un TG che si salvi, non li guardo più non so da quando. Hanno rincoglionito la mente di tutti. E tutto quello che facciamo sul web e nelle piazze è inutile... (purtroppo credo così). Che cacchio dobbiamo fare per andare in tv e dire a tutti che ci siamo e spiegare quello che sta succedendo?? La maggior parte della gente non sa, oppure se ne frega... Lo vedo nel mio piccolo, sto provando con i miei contatti su Facebook, mando post, link .. ma niente! la gente continua con le stronzate.. Mettono il "mi piace" sull'oroscopo o la canzoncina della settimana!
Bisogna andare in tv... altrimenti non esistiamo (è tremendo, fa schifo, ma è la realtà).

silvia g., trieste Commentatore certificato 26.09.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare Beppe, siamo con te!
Una serie di pacche sulle spalle da chi ti segue quotidianamente (anche se non sempre nelle piazze perchè qualche volta impossibilitato) anche per conto di altre persone che non hanno accesso comodo alla rete!
Non mollare!
Un abbraccio!
F

Fabrizio Evangelisti 26.09.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari Lettori
io sono ottimista! Vi dico che vale sempre la pena battersi per le giuste cause. I risultati ottenuti dal M5S ci sono e già hanno portato considerevoli frutti, considerando da dove siamo (non) partiti! dobbiamo batterci per quei 30 giusti. Sono ottimista perchè quando si gratterà il fondo, perchè ancora non ci siamo, emergerà una forza dal fondo assetata di giustizia, equità e civiltà; e che come unica possibilità dovrà dare credito a movimenti di coerenza come M5S. Il problema che mi pongo è l'indeterminazione su chi magiormente pagherà tutto questo e a che prezzo: spero il minor possibile. Purtroppo dalle ceneri costruiremo forse qualcosa di buono. La sconfitta ,ancora una volta, sembra che dalla storia non riusciamo proprio ad imparare!
...Lucariello

luca maiello 26.09.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

ve l'ho detto e ve lo ripeto:

SCIOPERO DEL CONSUMO

si individua una determinata marca ( es cocacola )

e non la si compra per un mese...

credete che staranno zitti allora??

PROTESTA CIVILE, SENZA SPESE, SUPER NON VIOLENTA

e maybe works!!

individuiamo la marca giusta!!

la fiat??

demetri m. Commentatore certificato 26.09.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Per i babbei padanilegaioli che non comprendono l'equazione diciamo...
Chi ha permesso a berlusconi di rimanere al potere negli ultimi 17 anni con conseguenze economiche spaventose ?
Chi si è trasformato da partito del popolo a partito casta ?
Chi è stato condannato per tangenti enimont?
Non ho altro spazio per poter aggiungere molte altre cose......

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Come non essere d'accordo.

Alessandro Gerini, Milano Commentatore certificato 26.09.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ci chiede un consiglio?
Il mio è questo: lanci una grande campagna referendaria nazionale tutta nostra di raccolta firme per l'abolizione dei "rimborsi elettorali" a cominciare dal prossimo autunno.
Servirà per ritrovarci ancora una volta, per testare la nostra capacità organizzativa, per farci vedere e sentire da tutti, per dare una spallata considerevole al sistema (se le cose vanno bene) ed anche per prepararci ad impegni elettorali sempre più impegnativi e ravvicinati.

luca furiozzi 26.09.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare Beppe. Io sono di quelli che magari non scendono in piazza ma guardo il blog tutti i giorni e anche alle ultime elezioni ho votato il Movimento a 5 stelle. Come me ce ne sono tantissimi e alle prossime elezioni si vedrà.
Ripeto: non mollare Beppe.

Filippo 26.09.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Se tutti si tenessero informati su come e da chi vengono fatte e disfatte le nostre leggi (anzi angherie) si potrebbe anche stare meglio..

yuva m., mantova Commentatore certificato 26.09.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe .... molti non possono seguirti nelle azioni, nelle piazze e nei progetti ..... ma non credere che non siano CON TE!
Io un modo forte per testimoniare questa VICINANZA di pensiero lo conosco:

"Esponiamo in tutte le case un lenzuolo bianco simbolo della nostra
indignazione!!

- Darà voce a chiunque ... anche a chi non potrà scendere nelle piazze.
- Sarà visibile a tutti ... anche a chi non frequenta questo blog, o la
rete in generale.
- Sarà apolitico e senza colori e quindi nessuno lo potrà strumentalizzare.
- Sarà di tutti gli "indignati" d'Italia.
- Darà la misura del livello di malcontento degli italiani.
- Imcomberà sulle teste dei politici quando "passeggeranno" nelle città.
- Non potranno fingere di non vederli.
- Non potranno nasconderli agl'occhi di tutto il mondo."

Beppe ... dai .... lancia questa iniziativa e vedrai quanti saranno al tuo fianco!!!


IO CI SONO!

Max D. 26.09.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

candidarsi alle elezioni

blade runner 26.09.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani pagherebbero per vendersi.

Gigi Martorana 26.09.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Come avevo già detto in un commento, il rifiuto di discutere la legge popolare Parlamento Pulito da parte dei partiti è stato il momento in cui porsi la domanda sul da farsi....e le soluzioni erano 2:
- RIVOLUZIONE
- RESISTERE E PERSEVERARE COME FATTO FINO AD OGGI ASPETTANDO DI CAMBIARE A COMINCIARE DALLE PROSSIME ELEZIONI.

Io opto per la resistenza pacifica ma non è facile essere pacifici quando si arriva alla disperazione e non si ha più nulla da perdere.
Per di più mi sembra di cominciare a sentir parlare la casta di 'riforma elettorale che salvaguardi il bipolarismo' ....
Ho il timore che la loro idea di riforma sia quella di consentire l'accesso al Parlamento a 2 soli partiti in modo da tagliare fuori il M5S.
Se avverrà questo le alternative saranno sempre 2 ma saranno diverse da quelle che abbiamo oggi:
- RIVOLUZIONE
- SUBIRE PASSIVAMENTE E TRASFORMARSI DEFINITIVAMENTE IN SCHIAVI DEL POTERE

Lorenzo M 26.09.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

l'unica cosa da fare e' costituirci come partito..se vogliamo ottenere qualcosa di concreto dobbiamo entrare nella merda...solo cosi' possiamo iniziare a fare pulizia..il modo in cui e' strutturato il regime politico istituzionale non lascia spazio a persone come noi che credono nella democrazia e tramite blog e movimenti, cercano di cambiare qualcosa.non facciamoci illusioni,in questo modo rimarremo sempre nell'ombra..le strade sono due..o andiamo a roma a prenderli a calci nel culo con tutte le conseguenze che ne conseguono ,oppure caro peppe devi candidarti come leader di un nuovo partito,e accedere anche ai finanziamenti che la legge prevede..dobbiamo entrare nel sistema per sperare di poterlo cambiare. gia' penso a quando sono costretti a invitarti alle varie trasmissioni politiche..personalmete ne ho la palle strapiene di vivere in questo contesto surreale..cerchiamo di concretizzare!!! e' giunto il momento di materializzarci nella realta',,io e molti altri siamo in attesa....

liano boffa 26.09.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo spesso il blog per tenermi aggiornato e per capire in che direzione sta andando l'Italia. Faccio il consulente finanziario ed ogni volta che facevo un prestito o un finanziamento a condizioni molto onerose per persone che gia erano con l'acqua alla gola la mia coscienza mi diceva di non farlo, di dire a quelle persone di non fare piu prestiti e finanziamenti ma solo di stringere un po la ginghia e andare avanti, sarebbe stato meglio per loro invece di inebitarsi ancora. Purtroppo anch'io dovevo portare soldi a casa e quindi la mia coscienza era puntualmente zittita. Adesso non faccio piu questo lavoro, faccio altro e mi sento meglio ma soprattutto dico a quelli che conosco di non indebitarsi. Certo guadagno molto meno ma vivo meglio la mia giornata e sono certo di fare un lavoro che quanto meno non crea altri danni alle persone ed è stato anche grazie al blog che ho deciso. Spero solo che anche altri(parlamentari-senatori ecc...)capiscono che per non fare altri danni al paese è necessario cambiare strada e magari rinunciare ad una parte dei loro guadagni esagerati.......ma loro non rinunceranno, loro non cambiano. Comunque io non mollo, cribbio !!!

Antonio 26.09.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento


Forza Beppe ! Non sei solo, vedrai che ce la fai. Ci vorrà tempo magari, ma ce la farai. Tieni duro per noi.

Stefano Magro 26.09.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento

io a mio figlio riesco a spiegare quanto è nera la situazione ma non so dare rimedi contro la catastrofe.
L'unica cosa che in un lampo di genio, per farla meno dura, sono riuscito a dire (e ci credo) è che la situazione non può che migliorare, sia quella ambientale(il petrolio è agli sgoccioli) che quella politica (Berlusconi ha 80 anni ed è lui che unisce potere economico a politico a indizi di connivenza con i peggiori delitti, non è come gli altri, dopo di lui comunque andrà meglio).
Detto questo so anche io che non sarà indolore: il compito di quelli che capiscono, come per gli antifascisti di 50 e più anni fa, è farlo presente e battersi: prima o poi toccherà a loro, mi allargo e dico "a noi", dare il colpo decisivo e ricostruire.
Tuttavia spero che chi sta sbagliando e continua a fregarsene, e ci porta comunque alla catastrofe, a cominciare dai cittadini conniventi per continuare ai politici parassiti e scaldasedia e finire con i geni del male alla Berlusconi, possa pagare più di quello che venne fatto pagare agli ex fascisti

umberto maggetti 26.09.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tu sei una luce di speranza per la maggior parte degli italiani che silenti subiscono perchè nn sanno cosa fare x uscire dalla gabbia. Io penso che la cosa migliore che hai fatto in questi anni e informare, far conoscere, portare alla luce, diffondere.
Il braccio operativo è il movimenti 5 stelle, la spinta è il popolo onesto e bastonato, la chiave per far funzionare il tutto è l'informazione che unisce.

Si deve "scendere" in televisione, implementare i giornali e l'informazione di massa anche fuori il panorama politico dando fiducia ai sostenitori cno conquiste e risultati nel sociale (non che nn ci siano state!), e si dovrebbero attuale opere sociali che danno sostanza alle parole, quelle che la "società" ha scartato.

Un uomo si giudica dagli atti che compie non dalle parole. Iniziamo dal sociale a far parlar bene, il resto viene da se.

Questo è un suggerimento:
http://www.youtube.com/watch?v=yCjzuLAdYAU&list=FLwuaY6r491GIro25xUYwbTw&index=19

Da ricordarci che il motto di chi controlla è: "Dividi e impera", e noi noi dobbiamo assolutamente imporre:"l'unione fa la forza".

Continua così Beppe, che presto il muro crolla.

Loris, Roma

Loria Calzoni 26.09.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,era sicuramente pensabile che non sarebbe stato facile combattere il sistema,troppo facile e troppo comodo sarebbe mollare io non ti mando una pacca sulla spalla ma ti spacco se non porti avanti il movimento noi siamo tuoi figli non abbandonarci,non guardarci dallo specchietto mentre ti allontani,la guerra inizia adesso in te vediamo il nostro condottiero la nostra voce la nostra speranza ti prego per noi e per i nostri figli facciamo insieme questo cambiamento noi saremo le tue frecce pronte a scagliarsi in volo troviamo insieme le direzioni da seguire e noi ci saremo noi non ti deluderemo,non farlo tu!

danilo giustini 26.09.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Le formiche con una mollica alla volta riescono e mettersi da parte il cibo per passare tutto l'inverno.....so che è poco.....ma il mio voto sarà per il M5S.

Laura 26.09.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE, sottoscrivo, entrare in parlamento e buttarli fuori a calci nel culo a questi parassiti mafiosi!!!

Marco P. 26.09.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

serve una rivoluzione. non rompere le vetrine dei negozi del centro, non picchiare alcuna signora anziana o passante a caso. non bruciare cassonetti dell'immondizia. prendere un bastone e rompere le porte di montecitorio e occupare il parlamento. sì, anche con la violenza.

alessandro paolino 26.09.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è veramente difficile smuovere le coscienze dei cittadini. Sto provando anch'io a torino e provincia a lottare, insieme al gruppo che lotta contro la costruzione dell'inceneritore ( o cancrovalorizzatore che rende meglio l'idea) ma i miei concittadini sono più propensi a lamentarsi che a muoversi in difesa dei propri diritti. Mi fa molto male vedere amici e colleghi di lavoro indifferenti o rassegnati di fronte allo sfaldamento di questa nazione. Ma non pensate al vostro futuro e soprattutto al futuro dei vostri figli e dei vostri nipoti? Io comunque non mollo e continuerò a fare il possibile per dare un futuro migliore a mio figlio. NON MOLLIAMOOOOOOOOOOOOOOOO

paolo mastrototaro 26.09.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE!

ENRICO CESARO 26.09.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Sento puzza di polvere da sparo, è una sensazione premonitoria. Quando il primo che non avrà più nulla da perdere perché gli hanno rubato anche il futuro sceglierà di armarsi sarà la scintilla. E probabilmente gli eserciti non reagiranno perché non hanno nemmeno la benzina per muovere i mezzi. E voglio comunque vedere se le truppe antisommossa con stipendi da fame bloccheranno milioni di incazzati (ne basterebbero un paio di milioni) che vanno a stanare i politici e fanno tanti piazzale Cadorna.
Purtroppo dopo il primo sparo sarà l'inizio della fine.

Cristian M., Valdagno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe. Forse solo quando la gente passerá fame davvero ci saranno cambiamenti.

Sono un italiano in Spagna e questo paese é anni luce da certe situazioni italiane (portare la carta igenica o le sedie a scuola perche non ci sono soldi, o non poter mettere benzina nelle volanti della polizia). Qui tutto funziona, molto bene, se comparo con l'Italia. Eppure ci sono stati gli indignados.

Mi fanno ridere certi papponi del PDL che dicono "il modello era la Spagna, avete visto com'é ridotta ora". Io lo vedo, si. Anni luce dall'Italia - a paritá di "spread".

L'italiano é strano, si lamenta tanto a parole... poi nei fatti tollera, tollera troppo: gli piace farsi bastonare.

Io ti seguo da anni Beppe: una lieve speranza di fondo... ma ho lasciato quel paese, come migliaia di miei coetanei. Non so se ci sia speranza: solo tocca aspettare la fame, la fame vera.

Tomas 26.09.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Lamentarsi che le caste si comportano come tali non serve a niente, Beppe... è naturale che ciò avvenga, soprattutto le caste incancrenite della politica italiana. Bisogna trasformarsi in comunicatori. I comizi, le operazioni nelle piazze, gli spettacoli... sono utili, ma non raggiungono chi non è propenso ad ascoltare. I blog raggiungono ampie fette di popolazione oggigiorno, ma si resta minoritari. Vuoi parlare alle grandi masse? Devi usare i mass media. Non quelli LORO, ovviamente. Se non puoi offrire programmi alternativi in palinsesti alternativi attraverso i canali mass mediali italiani esistenti, devi crearti canali tuoi, palinsesti tuoi, in cui mostrare che c'è non un messaggio, ma una visione diversa delle cose, che c'è un'italia che propone qualcosa di diverso "a tutti". Anche a chi non ascolta più.

Dario Mattaliano 26.09.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

non mollare Beppe!

i voti per M5S ci saranno, ci saranno!!!

isabella leonesi 26.09.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

CONSIGLIO: intanto non commettiamo l'errore che fanno anche loro ovvero di guardarcui solo in casa. guardiamo fuori.
sai perche' l'adesione e' tanta ma in realta' non quanto meriteremmo? perche' tanta gente non sa chi siamo.
quelli che non usano inernet e sono la stragrande maggioranza, non sanno nulla.
vedi in tv quale e' l'elettorato dei partiti palla al piede? tutti anziani che prendono le informazioni dalla tv. se non andiamo in tv dobbiamo aspettare le nuove generazioni. MA MOLLARE MAI.
piuttosto scappo all'estero

alessandro ginesi, Genova Commentatore certificato 26.09.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
mi viene in mente solo il film "V PER VENDETTA".

Monetti Antonella

antonella monetti monetti, Torino Commentatore certificato 26.09.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Sig Grillo
le armi che il movimento usa a volte sono blande. In effetti il problema non è l'oscuramento mediatico, ma la complicità diffusa. Se metà della popolazione italiana corre ad accendere leasing per auto di grossa cilindrata o si indebita per beni di consumo inutili o dedica tempo al campionato di calcio ed ai reality, il M5S non ha molta chances di fare breccia. E' vero che se non si ha spazio per comunicare non si riesce a comunicare. Ma anche posto che ci fossero questi spazi la popolazione, forse, non reagirebbe comunque. Io credo profondamente che sia necessario continuare ad agire localmente, staccando le persone dalla televisione e boicottando sempre più l'informazione controllata.
Non solo perchè i cittadini si riapproprino della verità ma anche perchè si cominci ad operare in un cambio culturale urgentissimo. Gli italiani devono cambiare. Devono diventare più intelligenti e più partecipi. Bisogna costruire un senso di comunità più forte del senso di comodità. Quindi propongo che si organizzino sempre più manifestazioni in competizione con i media che in questi anni propinano le sedicenti idee neoliberiste di wall street ed il consumismo spicciolo. In concreto, vi propongo di organizzare qualsiasi manifestazione, assemblea, riunione pubblica, festa, comizio tra le 20 e le 21, in tutti i paesi e città e quartieri in cui il movimento opera. E' l'orario dei telegiornali. Invece di stamparsi di fronte allo schermo i cittadini si riuniscono si parlano e prendono iniziative. Magari si potrebbe spiegare i diritti dei cittadini ai cittadini. Una seconda iniziativa potrebbe essere una campagna contro i giornali che prendono finaziamenti pubblici. Campagna di boicottaggio. Le armi non servono. Il boicottaggio si. Far mancare l'ossigeno a chi comanda è molto più efficace che combatterlo. Gandhi sfidò l'economia inglese prima che il suo potere politico. Anche il consumo critico, che lei stesso ha promosso da anni, è valido. Boicottaggi e clamore.

emiliano mancino 26.09.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

come le piazze non servono a nulla ,avete visto la famosa primavera africana? la gente in piazza serve,ma guarda caso chi muove o muoveva le masse si è forse dimenticato come si fà,bisognerebbe organizzare un V day,un Responsabylity day in tutte le città italiane tutte nello stesso giorno,un unica grande manifestazione che sia un'incontro di tutte le domeniche e non una sporadica protesta di cui già il giorno dopo si è perso il ricordo.
perchè dobbiamo capire che il cambiamento siamo noi,i nostri malgovernanti campano sull'immobilità italiana tutti brontolano, scuotono la testa, si indignano ma poi?aspettiamo la divina provvidenza un eroe salvatore che ci liberi dal drago della mala politica che noi stessi abbiamo creato e nutrito con anni di indifferenza,pasciuto nella nostra banalità convinti che intanto che noi guardavamo il G.F.,la bella partita di calcio questi facessero il bene della nazione!!!
Adesso tocca agli Itliani dimostrare che Italia vogliono non pensiamo che sarà facile ma se vogliamo un domani per i nostri figli dobbiamo darci da fare
IN PIAZZA ...IN PIAZZA....IN PIAZZA

cesare ghetti 26.09.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
seguo il tuo blog da oltre 4 anni e in questo tempo non ho scritto più di 4 o 5 post.
Credo che i cittadini "silenziosi ed invisibili" che condividono le idee del M5S siano molti di più di quel 2-3-4-5-6% dei sondaggi (ammesso che siano affidabili).
Il banco di prova saranno le prossime elezioni.

Il tuo impegno ha aperto strade a nuovi ideali e ridato dignità e speranza a tanta gente onesta e con un grande senso di giustizia.
Molto c'è ancora da fare ma non sei solo.

Ci sono nuove forze in campo che stanno aprendo nuove strade; una di queste potrebbe essere il nuovo programma di Santoro e Travaglio; gente che - come te e noi - non tollera l'asservimento passivo a questa spazzatura umana che ha fatto precipitare il nostro Paese nella m....

Crea alleanze con la gente giusta! Non solo perchè l'unione che fa la forza ma anche perchè dovremmo sfruttare ogni opportunità per far arrivare il nostro messaggio,forte e chiaro, a un numero maggiore di persone.

Con stima

Alberto T. Commentatore certificato 26.09.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ci siamo quasi, sfondiamo il muro: mettiti d'accordo con chi può aiutarci a buttarlo giu definitivamente, oltre che con Travaglio e Santoro, anche con De Magistris per esempio, invece di litigarci: Napoli in questo momento e' una finestra spalancata sull'Italia!
Riempiamo le piazze, altro che "scioperare in casa".
Inonda il web delle foto di quei nostri dipendenti, con il loro curriculum, che si sono presi la responsabilità di bloccare la legge.
Chiedici tutti i soldi che occorrono per rendere visibili gli eventi, sono sicuro che risponderemo in tanti.
E non te lo sta dicendo un giovane arrabbiato, te lo sta dicendo uno che più o meno ha la tua eta', che economicamente sta' bene, con 2 dipendenti più o meno giovani e scemi (forse alla fine riuscirò, o meglio la situazione economica riuscirà a farli rinsavire) che mi fanno guadagnare e che votano a 90 gradi per quel delinquente.

Giò 26.09.11 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,il cambiamento e la difesa dei valori,quelli più importanti e profondi, sono sempre stati prerogativa di una minoranza e credo che sempre sarà così.Noi continuiamo ad andare avanti,anche se sembra tutto inutile.Molte battaglie vanno fatte anche sapendo in partenza che saranno perse.Il movimento 5 stelle non può cambiare il mondo,quello (cambiare il mondo) possono invece farlo tutti i 60 milioni di cittadini italiani.Possiamo educare,spiegare,illuminare,ma poi ognuno deve scegliere.Mi rendo conto che la sofferenza nel non vedere un grande cambiamento è direttamente proporzionale al desiderio di vederlo realizzato.Quella che stai facendo è un'opera educativa.Magari la soddisfazione di vedere 5-10 deputati che rompono le palle (con l'arma travolgente della verità) in Parlamento,te la toglierai,ma i risultati di questa opera educativa ti sfuggiranno nella loro vera portata.
Comunque,per consolarti,ti volevo dire che oggi ho spiegato "Parlamento pulito" ad un amico,in rapporto al referendum che stanno proponendo,ecc...mi sembra di averlo affascinato e di avergli trasmesso l'idea che non tutto fa schifo.Ciao.Cristian Lomaistro

Cristian L. Commentatore certificato 26.09.11 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la teoria dell'evoluzione di Lamark dice che la crisi è lo stimolo dell'evoluzione. Dunque siamo fortunati ad avere una situazione politica così terrificante perché finalmente si stanno creando le condizioni di crisi profonda che ci spingeranno in modo naturale ad evolverci in un paese civile. Stiamo creando gli anticorpi definitivi alla corruzione e al malgoverno. Non sarà un passaggio indolore, ma sarà bello un giorno vivere in un paese sano!!!

Matteo Ghiazza 26.09.11 00:37| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, penso sia arrivato il momento di una nuova fase. Il movimento ha fatto già un lavoro incredibile, ma la fase della denuncia, dei vaffanculo deve cominciare ad essere affiancata da azioni più propositive. come? vedo il popolo grillino dividersi, come sempre avviene ed è avvenuto in due parti; chi propone di bloccare tutto, sfasciare tutto e chi cerca azioni "creative " per continuare a portare avanti la strada intrappresa in maniera "civile"..malcom x e Martin Luther king..la storia è sempre la solita.. Io aono e sarò sempre dell'idea che cedere alla violenza non è mai una soluzione. A mio parere , più che continuare a dire ciò che non va(se servisse a qualcosa, avrebbegià fatto effetto!)sarebbe utile far sapere quello che di concreto stanno facendo i nostri "ragazzi" dove sono stati eletti, le cose straordinarie che stanno facendo!, dimostrare con i fatti la differenza della nostra visione!..Siamo un virus, è vero, ma il virus più potente, in un mondo di odio è l'entusiasmo, l'Amore!..non si può combattere l'odio con altro odio!..i nostri pensieri formano le nostre azioni, e in questo caso, stiamo contribuendo a creare questo clima di pessimismo e tensione che serve più a loro che a noi!un abbraccio a tutto il popolo a 5 stelle! p.s: l'idea di un canale televisivo a 5 stelle mi sembra ottima!!..la rete è fantastica..ma mia nonna, come tutte le nonne , non naviga, e guarda tanta tv!..e ci sono un sacco di nonne in italia!

giordano botti 26.09.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Che fare?
Intanto un saluto a tutti noi frequentatori del sito ed un grazie a Beppe Grillo, noi tutti siamo depressi perchè non si vede la luce ed allora voglio immediatamente dare il mio contributo:
La prima cosa che si potrebbe fare è chiedere ai meetup di andare nei mercati ad incontrare i ns. vecchietti (si perchè purtroppo tutti i vecchietti dimenticano i fatti e vedono solo la televisione).
La seconda cosa da fare è portare all'orecchio di tutti con questi mezzi le nostre regole fondamentali, supportate da cifre ben calcolate e chiare, fatte soprattutto in termini di valori assoluti.
In questo “manifesto” chiamiamolo impropriamente potremmo inserire tutte le proposte fatte sul sito con accanto il beneficio in termini di spesa.
Ed attenzione, cosa che nel Manifesto” non deve assolutamente mancare secondo me è una legge fiscale che contenga solo due regole guida, la prima è che tutti possano scaricare tutto (e questo perchè deve essere conveniente dichiarare tutto e dobbiamo assolutamente evitare di non capire che viviamo, da decenni, in una società consumistica e ritornare al baratto è ancora troppo distante da realizzare), la seconda regola guida deve essere la regola keynesiana delle imposte “PROGRESSIVE” ma sicuramente non come l'attuale con un tetto max fissato per una cifra banale, chi ha redditi da 300.000 euro non può e non deve pagare come quello che ha 75.000 euro, perchè ognuno deve contribuire in relazione alla propria capacità contributiva, in soldoni significa che se io per mangiare spendo dieci volte quanto spende un operaio perchè compro le primizie che arrivano da 10000 km devo contribuire per dieci volte in termini assoluti rispetto all'operaio. E l'incremento deve essere infinito come lo può essere il reddito.Un saluto a tutti.

Michele M., palermo Commentatore certificato 25.09.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Forza Forza, la battaglia è lunga e difficile, non pensare che non si combatta; il fulcro è cambiare la mentalità delle persone far nascere (e non rinascere) la civiltà... non c'è mai stata. Ecco perchè è così dura; il parto è difficile, l'italiano è molle e sempre in vendita. Qui si fa l'Italia e in vertità non ci è riuscito mai nessuno: può essere una cosa facile?

cristiano maurizi 25.09.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo mollare! Ce la faremo, io parlo tutti i giorni con persone diverse, sto convincendo molti anziani (sono un sacco in Italia, mandiamoli a votare, portiamoceli, lor ti ascoltano se gli spieghi bene) a non votare questa gente ma votare noi e la nostra gente (la vera gente). Non mollare, lo so che ci si scoraggia a volte ma siamo gli unici che possono farlo, non c'è nessun altro... FORZA

Cristian Manno 25.09.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare, Beppe: prepariamoci per le elezioni politiche e poi per "questi" è finita! Se e quando arriviamo lì, vedranno che cosa si può fare non accettando il malaffare come linea e stile di vita. Verranno recisi molti fili e tutta l'impalcatura che ci è stato fatto credere come necessaria, cadrà e farà vedere che il mondo può anche essere semplice, ed offrire dignità a tutti.
Maurizio

maurizio paci 25.09.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe forza, sei la mia voce da piu di tre anni. Anch io sono incazzata nera e nonostante quello che abbiamo fatto in questi anni insieme agli amici grillini nulla è cambiato. Sono d'accordo, bisogna prenderli a calci nel culo, senza troppa violenza per carità, ma quando ce vole ce vole...andiamo avanti così non dobbiamo mollare di credere in noi stessi e in un futuro migliore...Grazie Beppe

Giorgia orlandi 25.09.11 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe ,sei grande,non mollare mai abbiamo solo te.Ecco la mia pacca sulla spalla e grazie.

cinzia 77 25.09.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE E UN SALUTO A TUTTI ! BEPPE SEI TU IL NOSTRO CAPO E SAI CHE NOI TI SEGUIREMMO SINO A CHE QUESTA ACCOZAGLIA DI DELINQUENTI CHE GOVERNA L'ITALIA DAL DOPOGUERRA NON SARA ESTINTA COME I DINOSAURI.PER FARCI SENTIRE E SOPRATUTTO FARCI CONOSCERE DA TUTTI ICITTADINI IO PROPONGO DI ORGANIZZARE LO STESSO GIORNO IN TUTTE LE MAGGIORI CITTA ITALIANE UNA MANIFESTAZIONE DI FRONTE AI CENTRI DEL POTERE IN MANIERA CHE ANCHE TUTTI I PENNIVENDOLI E TV LAUTAMENTE FORAGGIATI DAI POLITICI ( SEMPRE CON I NOSTRI SOLDI ) NON POSSANO FAR CALARE UNA COLTRE DI SILENZIO SULLA NOSTRA PROTESTA.ORGANIZZIAMOCI RAGAZZI E' ORA DI AGIRE,E'ORA DI FARCI SENTIRE,NON POSSIAMO PIU' ASPETTARE........ORGANIZZIAMOCI NON POSSIAMO PIU ASPETTARE CHE QUESTI MALEDETTI PARASSITI CI RUBINO IL PRESENTE E IL FUTURO !

mario coghe 25.09.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, io sono iscritto da poco al M5S, vedo tanto entusiasmo e partecipazione, energia, gente che scrive sui forum, analisi: ora forse è il momento della sintesi. Ci vuole la guida, un po' di organizzazione, di struttura, senza certo diventare il PDL o il PDmenoL. Non ci danno visibilità sui media? Allora facciamo come le aziende di cosmetici, facciamo del passaparola il nostro mezzo di informazione principale, organizziamoci in gruppi di attivisti locali avndo ben chiaro il programma e poi sguinzagliamoci sul territorio, se ciascun membro del movimento contatta i suoi conoscenti, arriveremo a raggiungere tutti! Ed io mi fido di più dei miei amici e parenti che della TV.
E se proprio vogliamo andare in TV, facciamo qualcosa di nuovo, usando le loro stesse armi: realizziamo un Reality Show in cui il M5S individua i propri candidati, magari pre-selezionandoli con un sorteggio tra gli iscritti(durante il programma, pensa agli ascolti; incentiverà anche le iscrizioni), e poi nello show selezioniamo, tra i sorteggiati, i nostri candidati. Se nessuna TV vuole il programma, lo mandiamo in onda via web.
Ognuno vale uno, anche nella selezione dei candidati. Forza Beppe, resisti: ora ci vuole un salto di qualità organizzativo e saremo un movimento inarrestabile, perchè noi siamo i cittadini che vogliono riprendersi il potere di decidere del proprio futuro, potere lasciato troppo a lungo nelle mani dei politici.
Dai che ce la facciamo!

Davide V., Sesto Calende Commentatore certificato 25.09.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti seguo da molto e sapevo che sarebbe arrivato questo momento !!Questo sistema è talmente organizzato che sarà IMPOSSIBILE per via democratica ed elettorale sbarazzarsene. Troppi statali, troppi dipendenti pubblici, tr0ppi pensionati troppi giornalisti, notai, commercialisti, bancari,calciatori, veline, faccendieri, cattedrati, funzionari ... Non so quanti italiani che a parole non ne possono più sarebbero disposti a mobilitarsi con le armi in pugno o dare sostegno ad un colpo di stato miltare! In Italia si sta ancora troppo bene. la gente non è ancora veramente incazzata. Ci si può ancora permettere una pizza, la settimana bianca, un paio di scarpe nuove e anche un paio di settimane di vacanza ad agosto. Non ti proccupare... aspettiamo sulla riva del fiume e vedrai che quando meno te lo aspetti perderai il conto !!

Francesco Puttilli 25.09.11 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Iniziamo subito una campagna elettorale sul web, pressante come uno spam.

Punti che abbiano impatto sull’economia e sull’emozione degli Italiani:
- riduzione del nr. dei parlamentari
- riduzione degli enti pubblici a basso valore aggiunto
- eliminazione dell’immunità parlamentare
- riduzione dei privilegi della casta (pensioni di fine legislatura, rimborsi, ecc.)
- tetto massimo alle pensioni (la pensione è un sostentamento x chi non lavora + e non deve essere un mezzo x arricchirsi ulteriormente)
- lotta all’evasione fiscale tramite il controllo del fatturato cliente/fornitore
- interdizione alle cariche pubbliche per chi a problemi giudiziari
- interdizione alle cariche pubbliche per chi non ha onorato con sufficienti risultati i mandati precedenti (es. Aumento del debito dell’ente che si deve amministrare)

Chiunque abbia un po’ di senso di responsabilità credo che si possa identificare in questi punti … e di persone responsabili, come un buon padre di famiglia, fortunatamente ce ne sono tante.

Arrigo M., Varese Commentatore certificato 25.09.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe, non mollare, sto ascoltando proprio ora Travaglio, e capisco che il fermento c'è e parla in diverse lingue ma con un unico significato BASTA CON QUESTI e allora... uniamoci tutti e vedrai che tutti insieme ci riusciremo, ne perderemo di gente per la strada ma ci riusciremo
Ecco la mia pacca sulla spalla, piccola ma decisa

SABRY 25.09.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa da fare è chiara: disattivare l'arma di distrazione di massa che confonde le nostre menti rendendoci incapaci di reagire e offuscandoci le idee.
SPEGNETE LA TV E ACCENDETE IL CERVELLO!!!!

Luca - Bologna 25.09.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Devi tenere duro perchè bisogna dare un'alternativa al ns. paese: vogliamo votare senza turarci più il naso!

Franca Violi 25.09.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, sono roberto di pescara in abruzzo. non ti abbattere, la battaglia che gloriosamente hai cominciato la stai per vincere, loro sanno perfettamente che stanno perdendo. l altro giorno a ballarò il sondaggista di Floris ha ommesso che il m5s è dato al 3,9%, c era scritto sulla tabella che lui stesso ha mostrato. è arrivato proprio sulla soglia del tuo movimento, ma quando doveva dire che il m5s è allo 0,1% dall entrare in parlamento ha detto: " gli altri ". fanno ridere beppe, sono morti hanno le brache piene di materia marrone. tra un anno e mezzo alcuni dei tuoi saranno in parlamento, e gli italiani tutti non potranno ignorare il fatto che siete gli unici a chiedere determinate cose. a beppe mi raccomando dì ai tuoi che entreranno in parlamento di abbassarsi lo stipendio almeno del 80% e di abolirsi tutti i vitalizi parlamentari, a quel punto quei bastardi cominceranno davvero a cacarsi sotto, perchè non sapranno più che cazzate inventarsi visto che a loro interessano solo i soldi. è fondamentale che i tuoi facciano questo, successivamente ti si aprirà un autostrada piena zeppa di consenso popolare e di voti. Beppe ti consiglio di restare in attesa e di prepararti ad una buona campagna elettorale per il 2013, tu hai già vinto beppe, se continui così come hai fatto alle elezioni regionali,per quegli schifosi n dranghetisti sarà la fine. io beppe sono molto meno democratico di te, non vedo l ora di andare a Roma e di spaccare le porte del parlamento. ma vedo in te e nel tuo movimento l ultimo vero baluardo in grado di dare calci in culo a berlusconi e ai diavoli che lo circondano. Beppe un solo grido dobbiamo avere " VIVA GIUSEPPE GARIBALDI VIVA L EGUAGLIANZA VIVA IL POPOLO ITALIANO E VIVA BEPPE GRILLO IL GARIBALDI DEL NOSTRO SECOLO"

ROBERTO cirone, PESCARA Commentatore certificato 25.09.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare Peppe, sei la nostra unica speranza! Tieni duro, siamo con te.

Alessandro 25.09.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più tempo per proteste, scioperi dei consumi, scioperi virtuali, occorre agire, andare in piazza incazzati, portare verso i cittadini onesti le forze dell'ordine, per ristabilire legge e ordine, in un palazzo in cui ormai regna il malaffare. Sbattiamo fuori a calci in culo questi bastardi che hanno fatto del nostro paese un bordello per escort e papponi.

Paolo C. Commentatore certificato 25.09.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe siamo tutti con te!

Mario 25.09.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non è certo questo il momento di mollare. Sento sempre più gente di ogni ceto sociale o idea politica che sono stufi di questi incopetenti che dicono di governare per il bene del paese e intanto si fanno i caxxi propri. I media cercano di emarginarci, ok allora scavalchiamoli. Io credo che il movimento sia abbastanza diffuso sul territorio per dar vita in ogni comune ad iniziative per far conoscere le sue idee e le sue proposte. Si potrebbe aprire una sezione del blog dove chi ha idee per farci conoscere le possa esporre per poi poter scegliere quelle più efficaci da mettere in atto. Non fermiamoci, siamo in tanti, io penso molti più di quelli che si crede e saremo sempre di più. Mandiamoli a casa e riprendiamoci quello che sempre stato nostro.

Roberto B. Cerro Veronese 25.09.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io condivido in pieno il tuo stato d'animo Beppe... questi si smuovono solo con le cannonate.

Patrick D. Commentatore certificato 25.09.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
qualcosa bisogna fare,e tutti sanno cosa bisogna fare,compreso me e te....
saluti

Babacesare 25.09.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare. Il m5s e' il cambiamento. Coraggio e ce la faremo!

Marco Taschetta 25.09.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro peppe condividi tutto e capisco la tua incazzatura e ti sostengo come sempre non mollare sei ormai la nostra unica speranza

di motta 25.09.11 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Alleati con idv, la guerra si vince con i grigi, purtroppo, i bianchi da soli non ce la possono fare, i neri sono l'obbiettivo. Poi si passerà ai grigi.
Recupera De Magistris e Sonia Alfano.
Andrea Romagnoli

Andrea Romagnoli 25.09.11 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, scusa se ti scrivo solo adesso ma volevo dirti di NON MOLLARE! Perchè noi NON MOLLIAMO! Credo che se la gente al momento non reagisce è solo perchè sta cercando di mettere in salvo il poco che gli è rimasto, ma quando sarà ora di agire saremo TUTTI CON TE e con il MOVIMENTO 5 STELLE! VIVA L' ITALIA E VIVA GLI ITALIANI!

Angelo Fantauzzi 25.09.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Salve, è la prima volta che scrivo ma so delle lotte di M5S e dello spirito di proposta democratica su cui si fonda. L'altro giorno ho scritto sul blog di Di Pietro per contestare l'ingiustificabile scelta di portare suo figlio come candidato...a parte lui che un minimo sembra muovere da dentro i salotti della politica qualcosa per il paese c'è il vuoto. Non esiste la democrazia, perchè altrimenti saprebbero tutti degli sforzi di chi come voi ancora non ha posti nei salotti ma da tempo si muove per fare qualcosa. E allora bisogna fare di più perchè gli ipnotizzati si sveglino e i fessi rinsaviscano. Sono davvero rammaricato dalla situazione attuale e anche se i toni dovrebbero essere pacati purtroppo non se ne può più a forza di prendere mazzate è normale inc.....arsi come dice Grillo. Allora dobbiamo prenderci spazi televisivi, anche emittenti satellitari perchè non si puo chiudere la bocca a nessuno. E poi mandiamo a casa tutti dal primo all'ultimo e decidiamo da zero chi merita di andare, ma scegliamo noi cittadini Nomi e Cognomi e se non fanno il bene comune a casa! E basta pensioni con un mandato o due mandati, quando finiscono a lavorare i restanti anni come tutti noi!

Cambiare Il Paese 25.09.11 19:04| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO M5S ORA E DOMANI E STO CERCANDO DI CONVINCERE TUTTI QUELLI CHE CONOSCO A FARLO......DAI BEPPE CE LA FACCIAMO A RIPRENDERCI QUESTO PAESE DI M...A (l'unica cosa che ho condiviso di B. in 20 anni)

max pier 25.09.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Ti stimo per tutto quello che hai fatto e che continui a fare e quando sarà il momento darò il mio voto e supporto al M5S meritevole di stima, forse unico baluardo di cambiamento in questo paese).Sono stato ai tempi al Vday ed ho firmato per un Parlamento Pulito ed un'informazione libera.E'un governo i cui rappresentanti (di ogni partito) sono un'offesa a qualsiasi forma di decenza.
Come fu per Al Capone, che fu arrestato per evasione fiscale, l'unico modo di tagliare la testa a queste figure è togliere loro il potere economico, i soldi.Ma non riusciamo a farlo abbattendo le loro indennità, nemmeno riducendo i loro incarici o mandati.Non riusciamo a togliere i finanziamenti ai partiti o ai loro giornali.Non riusciamo a diminuire nessuno dei loro privilegi (auto blu, voli, pranzi, mignotte che in definitiva gli paghiamo noi, ecc.)
Si deve non comprare più le testate legate ai partiti così si vede la loro reale tiratura e l'ingiustificata sovvenzione editoriale.
E mi chiedo, se avessi l'elenco delle aziende che con la loro pubblicità sovvenzionano per es. Fininvest o Mediaset, potrei non comprare più i loro prodotti. Perché in qualche modo anche una parte di quei soldi viene investita nella compravendita di voti e nelle campagne elettorali.
Forse è ingenuo pensare che il boicottaggio dei prodotti legati all'azienda (a tutte le aziende) del presidente del consiglio possa fare cambiare qualcosa. Però l'importante è esprimere la propria scelta, quella elettorale ce l'hanno tolta ma quella di scegliere come spendere quei pochi soldi che abbiamo no.
Forse se fossimo in tanti sarebbe un segnale?
Veniamo considerati per le azioni che facciamo e la possibilità di scelta dipende sempre da noi stessi ed è con questa che noi diamo voce al nostro pensiero.
Anche se il tono può sembrare remissivo o pacato in realtà sono molto incazzato.

Ferdinando Farina 25.09.11 17:57| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è quella di trasferirsi all'estero.

Bisognerebbe istituire gruppi di persone che aiutano coloro che vogliono trasferirsi, aiutandoli a trovare un lavoro, a cercare un appartamento e creando corsi di lingue.

Triste ma vero, questo è l'unico modo per uscire dalla merda italiana.

Giordano Bruno 25.09.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe era una fine annunciata,purtroppo...Io ho firmato la petizione di Parlamento pulito come altre 600 mila mila persone e speravo in un ravvedimento fino all'ultimo del nostro parlamento.Ora abbiamo fin chiaro che in Italia vige solo una dittatura che dura da 50 anni ma è ora di dire basta.E' ora di partecipare alle elezioni politiche e di fare questo benedetto STUDIO LEGALE A 5 STELLE!!!
Caro Nando da Roma hai perfettamente ragione,bisogna cambiare il paese con le metodiche della "loro democrazia" e denunciare qualsiasi abuso che violi la costituzione e le leggi vigenti.Abbiamo bisogno di attuare uno studio legale che tuteli gratuitamente tutte quelle persone che legalmente manifestano i propri dissensi come consentito dalla nostra Costituzione
Ora come dici tu dobbiamo fare in modo che alle prossime elezioni politiche gli italiani sappiano cosa sciegliere.Se non ora quando???Dobbiamo fondare un NON PARTITO ma dobbiamo farlo!!!
Forza e coraggio, che se riusciamo a far eleggere dei parlamentari questo parlamento dovrà fare i conti con la democrazia,ma quella VERA!!Grazie a tutti!!

luciano paoletti Commentatore certificato 25.09.11 17:48| 
 |
Rispondi al commento

da tutto questo può venire anche qualcosa di buono .....voi!!

avanti tutta per le politiche io vi voto e vi farò una campagna elettorale senza campo convincerò più persone possibili.

e, schiena dritta con stima Giulio M.

giulio meregalli 25.09.11 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io voglio dire solo una cosa perchè tutto quello che c'è da scrivere in questo spazio è già stato scritto, voglio dire cioè che tutte queste persone di cui ho letto i commenti e che nemmeno conosco, mi sembra di conoscerle da anni per come la pensano, e per come e tu devi sentirti orgoglioso di tutti questi amici ...anzi no FRATELLI che hai unito al tuo pensiero. Ti abbraccio e stai tranquillo che i cittadini italiani, quelli veri, non i leccaculo , sono con te. Io ci sono sempre e spero che per i 200 anni dell' unità d'ITALIA mi verrà la voglia di esporre il tricolore. P.S. Considera molto l'idea di un canAle sul dgit terrestre del M5S...M5S-TV

marcello 25.09.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, una cosa l'abbiamo capita. In quest'Italia, e forse dappertutto, la democrazia non esiste. E' solo una bufala, un concetto astratto. Tra il popolo sovrano (già puzza di presa...) e il governo e chi conta (quelli coi soldi...) c'è di mezzo uno strato di politica e lobby e marcio sul quale scivola e s'impantana qualsiasi speranza di metterla in pratica, la democrazia.
Oggi vogliono far passare per lecito il concetto che democrazia non vuol dire che si fà ciò che la maggioranza popolare vuole...ma allora che cazzo vorrebbe dire dire ?
Sono smarrito...

RAFX 25.09.11 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Noto con piacere che finalmente Grillo ha capito che con le chiacchiere questo paese, privo di morale, coscienza e cultura, non cambierà mai.
Serve una nuova costituente formata da gente nuova spinta da altri ideali.
Si deve fare piazza pulita di questa classe politica, anche stracciando la carta dei diritti umani, cosa che loro non hanno mai avuto lo scrupolo di non farlo. Si deve in questo caso applicare i loro principi di nepotismo e non risparmiare nemmeno le loro famiglie.
Ma, purtroppo, credo che questo paese si muoverà solo in caso di fallimento, quando sarà troppo tardi.

P. Panico 25.09.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno di saggio ha detto "anche quando non si parla non vuol dire che non si stia dicendo niente". Ecco io ti seguo dal Vday, e sul blog ogni giorno, leggo, considero, confronto, rifletto, imparo, assimilo i concetti. Scrivo poco, raramente, un paio di volte credo, ma intanto cresco e diffondo nella mia vasta cerchia di parenti e amici. E' come un benefico virus che non ti accorgi subito di aver contratto, ma alla lunga ne resti preda e con nessuna voglia di guarire. VAI AVANTI BEPPE, SIAMO CON TE E MOLTI PIU' DI QUANTO TU CREDA!!!

Simonetta Orlando 25.09.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

EHI BEPPE... Stai tranquillo qui non solo NON MOLLIAMO! ma siamo sempre di piu a pensare che siamo noi a doverla cambiare quest'Italia. Provincia di Macerata nelle Marche regione in cui il Movimento 5 stelle sta nascendo ovunque in modo capillare. Stiamo aspettando in tanti la vostra certificazione ma intanto noi LAVORIAMO! LAVORIAMO!LAVORIAMO!

valentina parrucci 25.09.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Beppe ti ringrazio per il tuo impegno (cazzzo certe volte non sembri
italiano!!!)
Fai un sondaggio come quello dei giorni passati...
un'unica domanda: chi è d'accordo a cacciare i fetenti da ROMA?
Ci contiamo e partite...NO, NO, NO ho sbagliato,scusa ma il mio essere italiano a volte mi fa sbagliare soprattutto quando scrivo veloce, volevo dire: Ci contiamo e PARTIAMO!!!
Abbiamo un muro di gomma difronte, è vero che siamo un popolo di vigliacchi ma ci stanno togliendo tutto. Non è tempo nemmeno di fare proposte e iniziative quelle verranno dopo...

Antonello F. 25.09.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Occupare-bloccare le scuole, università, fabbriche, negozi, trasporti pubblici e privati, fermare tutte le nostre auto, non rifornirsi di carburante, presidi, assedi ovunque........... A TEMPO INDETERMINATO........!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
VAFFANKULO!!!!!!!!!
VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!! VAFFANKULO!!!!!!!!!

MrHimmot 25.09.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io domani riprenderò i miei soldi dalla Banca, rimane solo questa settimana.(chissa se è gia tardi)
E di questo sono triste perchè anche se avro degli Euro in tasca poi non varranno più niente non appena inizieranno a saltare i primi istituti.

E farò questo davanti ad un ministro dell'economia che dice che va tutto bene

Davanti ad una Confindustria che finche a goduto a goduto e ora incomincia bruciargli....

Davanti ad un nuovo "TUNNEL" di un altro ministro....si certo c'è un nuovo tunnel QUELLO DEGLI ITALIANI.

Forza Beppe io sono con te perchè sei l'unico con il M5S ad avere un piano di salvataggio.

Ma i grandi vorranno che tutto crolli...e dopo la catastrofe senza OMBRA DI DUBBIO!! la risalita sarà NOSTRA perchè solo tu hai pensato a QUESTO MOMENTO CHE STA ARRIVANDO! Grazie

Ancora viva l'ITALIA e gli ITALIANI...l'Italia se non si è desta si desterà!!

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 25.09.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ti seguo da sempre e ti sostengo, pur con qualche perplessità.

Sono infatti un liberista convinto e credo che il vero nemico del popolo sia lo Stato con le sue Istituzioni elefantiache, piene di parassiti.

Le tasse statali sono come il pizzo della mafia, anzi peggio, perche' sono cinque volte piu' care.

Sogno uno Stato ridotto ai minimi termini che lascia tutto al libero mercato e svolge solo una azione severa di vigilanza sulle regole del mercato e della concorrenza.

Le tasse non dovrebbero superare il 20% del reddito e lo Stato non dovrebbe spendere un cent in piu' di quello che incassa.

Per questo credo che il Movimento a 5 stelle non crescera' piu' di tanto finche' coccolera' piu' i nostalgici del socialismo reale, piuttosto che i liberisti e gli antistatalisti come me.

Se si facesse una "revisione" culturale, riscoprendo le ragioni del liberismo laico e anticlericale (non quello bigotto, per carita' !), penso che si aprirebbero enormi spazi di consenso verso quelle aree di opinione pubblica di centro-destra, che avevano riposto invano le loro speranze sullo psiconano.

Claudio 25.09.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho tentanto di inviare questa mail tramite il sito del Presidente della Repubblica per ben 5 volte ma l'operazione non è riuscita, mi sorge un dubbio: avranno bloccato l'entrata messaggi, perchè in tanti che come me hanno subissato di lettere il nostro Presidente Napolitano?

Ecco di seguito la mia mail

Genilissimo Signor Presidente della Repubblica,
sono una Sua concittadina Italiana, ho 46 anni, sono mamma, moglie e lavoratrice, insomma una persona dedita, con onestà e rettitudine, allo sviluppo del nostro bellissimo Paese.
Si sottolineo ancora ONESTA' e RETTITUDINE, valori che mi sono stati tramandati dai miei genitori e che con impegno e ardore, cerco di insegnare a mio figlio.
Come facciamo noi genitori a tramandare questi valori importanti, insegnare loro a credere ed essere orgogliosi della nostra Patria, quando chi ci dovrebbe rappresentare (sempre i soliti che migrano da un partito all'altro) hanno procedimenti giudiziari in corso e condanne definitive?
Illustrissimo Signor Presidente, confido in Lei, prenda decisioni che aiutino la nostra Italia a risollevarsi da questo oblio, dando spazio a nuovi giovani rappresentanti che non sono presi in considerazione dai media, ma sicuramente potrebbero raddrizzare le sorti del nostro paese pur non essendo ne di destra ne di sinistra e rinnovandoli ad ogni Legislazione.
A cuor aperto mi sono permessa di rivogermi a Lei Illustrissimo Signor Presidente, Lei che è affidabile per tutti noi, Suoi concittadini della nostra bella Italia.

Margherita Totaro

margherita t., borgaro torinese Commentatore certificato 25.09.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non mollo! Alle politiche: M5S!

Stefano C. 25.09.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento

chi cazzzoooo!!!!!!mollaaaaaa!!!!QUANTOOOOOooo!!!!MANCAAAAAaaa!!!!!

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,
ASCOLTAVO LA RADIO POCHI GIORNI FA MENTRE ERA IN ATTO L'ENNESIMO SFREGIO A QUESTA NAZIONE... ALLA CAMERA VOTAVANO PER SALVARE UN MILANESE DEI TANTI, UN LAZZARONE COME GLI ALTRI ORAMAI RADICATI AL SISTEMA... VOGLIONO FAR CREDERE CHE SIAMO NOI I SOVVERTITORI DELL DEMOCRAZIA.
SOGNO RICORRENTE DI INCAMMINARMI VERSO ROMA PER RIVOLUZIONARE QUESTO SISTEMA SCHIFOSO, E SOGNO CHE PAESE DOPO PAESE LA GENTE SI UNISCA IN QUESTA MARCIA PER SALVARE L'ITALIA. POI MI SVEGLIO E PENSO CHE SAREI PRESO PER MATTO O SOFFOCATO DAI POTERI FORTI, FACENDO LA FINE DI QUELLE DUE RAGAZZE DELLA VAL DI SUSA IN GALERA E DIMENTICATE SENZA AVER COMMESSO NESSUN REATO.
BEPPE GRILLO, TU HAI LA POSSIBILITA' IL CARISMA E L'ASCOLTO DI TANTISSIMI CHE COME ME TI SEGUIREBBERO IN QUESTA BATTAGLIA CIVILE.
TU PUOI ESSERE IL NOSTRO GARIBALDI E NOI SAREMO I TUOI 1000.. ANZI NO,,, CON MOLTI ZERI IN PIU'.. PERCHE' ORAMAI QUI NON Cè PIU' TEMPO DA PERDERE.. AGIAMO COMPATTI E DECISI VERSO LA LIBERTA' DELLA NOSTRA CARA ITALIA...

maurizio sasso 25.09.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi sto avvicinando al Movimento 5 Stelle e sposo tutte le tesi di Grillo. Credo però che Grillo, e tutti quelli che a lui si stanno ispisrando, debba rivedere le modalità di comunicazione che trovo troppo aggressive per poter instaurare un proficuo rapporto con gli interlocutori (governanti ai vari livelli). Quando ci si propone a qualcuno per evidenziarne le pecche e le inefficenze non si può iniziare insultando ed aggredendo: è chiaro che si chiuderà a riccio e penserà solo a difendersi. Insomma non si può andare in Senato dicendo che le parlamentari sono "zoccole" perchè così nessuno e nessuna verrà a discutere. Ci vuole un po di "nonviolenza verbale" per aprire un varco. Comincerei da questa ricetta per riprendere fiducia in un'azione di contestazione e proposizione di nuove visioni coerenti e meritorie

Massimo Gay 25.09.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

LO SCIOPERO DEI CONSUMI...

E NIENTE SARA' PIU' COME PRIMA...

demetri m. Commentatore certificato 25.09.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante la tua (e nostra) disperazione il default arriverà.
Poi stato/camorra/ndrangheta soffieranno sul vento dell'anarchia.
Poi riapriranno il balcone di Piazza Venezia.

Dobbiamo concentrarci solo sul dopo.
Dobbiamo continuare a tessere la tela della democrazia diretta.
Insistere,perseverare,non mollare.

Tantissimi ci dicono "E' tutto giusto ciò che fate, ma è utopia". Lo dicono perchè ognuno ha qualcosa da perdere. Quando avranno perso tutto, parleranno di noi come unica alternativa alla riapertura del balcone.


g. r., Pomezia Commentatore certificato 25.09.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe qui nessuno molla...altro che pacca sulla spalla..ti meriti molto di più per quello che stai facendo per tutti noi..un grazie non è sufficiente a dimostrare l' affetto e la stima che proviamo per te! Ma credo che tutti questi commenti ti possano dare un pò di conforto in un momento che sarà ricordato dai nostri figli e nipoti come uno dei peggiori nella storia dell' Italia: un paese guidato da un "uomo" che compra sesso e voti per sfuggire ai suoi processi, circondato da una massa di ciarlatani incapaci di pensare e agire in un qualunque modo; un governo(per non dire un parlamento) che se ne fotte dei giovani, che ruba le pensioni agli anziani per non rinunciare ai propri vizi e privilegi, che pensa di far ripartire un' economia ormai defunta "toccando"(come dicono loro) le pensioni di uomini e donne veri che si sono spaccati il culo una vita per potersi godere la vecchiaia e i nipoti in santa pace pur di non rinunciare alle proprie pensioni e ai propri vitalizi del tutto immeritati e vergognosamente sproporzionati.E non aggiungo altro perchè non mi basterebbero i caratteri che ho a disposizione per il commento. Ma ancora una cosa la voglio dire: A TUTTI QUELLI CHE DICONO CHE IL PAESE DORME VOGLIO DIRE CHE NON HANNO CAPITO UN CAZZO, FORSE MOLTI SONO ANCORA NEL SONNO PROFONDO, MA NOI SIAMO SVEGLI CAZZO..SIAMO QUI PER RIPRENDERCI QUELLO CHE CI SPETTA, PER RIPRENDERCI UN PARLAMENTO POPOLATO DA GENTE CHE NON ABBIAMO MAI ELETTO E CHE NON HA NIENTE A CHE FARE CON NOI: NOI SIAMO L' ITALIA VERA FATTA DI GENTE CHE SI DEVE SVEGLIARE AL MATTINO E DEVE ANDARE AVANTI ANCHE SE GLI è STATO RUBATO IL FUTURO, CHE DEVE LAVORARE ANCHE SOLO PER 3 o 4 EURO L' ORA PERCHè ALTRIMENTI NON SI MANGIA..MA VA BENE COSì..LE COSE ANDRANNO MEGLIO PERCHè NOI SIAMO PIù FORTI..SOTTO ABBIAMO LE PALLE CHE LORO NON HANNO PUR AVENDO IL CULO PARATO. SIAMO PIù FORTI PERCHè SIAMO VERI: NON ABBIAMO LA FACCIA CERATA COME IL "NOSTRO" PdC CHE NON PERDE OCCASIONE PER SPUTTANARCI.LI MANDIAMO A CASA BEPPE!!!

Carola Blencio 25.09.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

leggo fra i vari commenti e la proposta più sensata e realizzabile, e credo di Maggior Peso, rimanga quella di fermare tutto a oltranza fino allo sblocco di questa pseudo dittatura. Far si che i servizi essenziali continuino a funzionare ma dare un segnale forte, tutti insieme, di non riconoscere più le guide di questo paese. portarlo ad una semiparalisi per obbligarlo a rialzarsi, ma con una nuova energia.
La cosa più bella rimane comunque vedere che tanti giovani, tante persone capaci e intelligenti (di cui questo paese è pieno e lo è sempre stato.... non ci sono solo ladri e truffatori e corruttori ma anche tecnici, medici, volontari, splendide persone silenziose) si stanno muovendo e stanno cercando di trovare un punto comune dove spingere tutti inieme e sfondare questo muro di superficialità e menefreghismo politico dilagante. La politica deve studiare il modo di farci muovere ricordando gli errori del passato, difenderci dalle insidie del presente e progettare nel miglior modo possibile il nostro stile di vita futuro.
Questo sei riuscito a insegnarci Beppe, e per questo ti ringrazio. un abbraccio!!

alberto s., novara Commentatore certificato 25.09.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono pacifista.
Sono calmo.
Sono garbato.
Sono onesto.

ORA.

La mia pace.
La mia calma.
La mia educazione.
La mia onestà
ME LE HANNO PORTATE VIA.

Sono per la rivoluzione popolare.
Poi non venite a dirmi fra 1 anno che avevo ragione quando invece sarà troppo tardi.
Se un giorno non potremo permetterci di mangiare un tozzo di pane al giorno saremo tutti responsabili della NOSTRA fame a causa del nostro essere delle "brave persone".

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.09.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti non credo che il mio commento venga letto, ma avrei un idea che ha bisogno di essere ragionata bene e applicata meglio.

UNA NUOVA FORMA DI LOTTA CIVILE NON VIOLENTA:

LO SCIOPERO DEI CONSUMI

chiediamo che il mercato faccia pressione sulla politica? ricattiamoli con lo sciopero dei consumi.

per esempio perchè non cominciare con la coca cola??

che succederebbe se in italia e forse in europa
la coca cola non fosse quasi più venduta???
che ne so per un mese?? cosa significherebbe per loro i mancati guadagni per un mese di seguito??

demetri m. Commentatore certificato 25.09.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto con attenzione il tuo post...scrivi di essere contro la violenza, elencando al contempo tutte le azioni intraprese e che non hanno portato a nulla, lasciando quindi intendere neanche troppo velatamente che l'uso della violenza sia l'unica forma possibile di cambiamento in questo momento.

quello che non ho capito è cosa tu sia disposto a fare. l'uso della violenza può essere attuato da chi non ha nulla da perdere, da chi sente di essere con le spalle al muro, da chi dopo aver girato tutto il giorno in cerca di un lavoro torna a casa con la morte nel cuore sapendo di dover affrontare lo sguardo dei propri figli, disperandosi ogni momento che passa perché le poche fonti di reddito date dal risparmio e dalla benevolenza di familiari ed amici vanno affievolendosi, è solo in quei momenti che un uomo o una donna può sentirsi davvero pronto a tutto. io sono più che disgustato dalla situazione attuale, dall'assenza di moralità ed etica che il berlusconismo ha portato, complice una squallida sinistra che non merita neanche di essere chiamata tale e che avrebbe dovuto opporsi con tutte le sue forze al cambiamento in atto che tutti percepivano fin dal 1994 ed anche prima per quanto mi riguarda. però ancora non sono arrivato alla situazione che ti descrivevo poco sopra e non me la sento di mettere in gioco quel poco o molto che ho, rischiando di essere arrestato, perdere il lavoro e lasciare i miei figli di 4 e 2 anni nella merda. per questo ti rinnovo la mia domanda, senza alcuno spirito di polemica ma davvero per capire: cosa sei disposto a fare?

un saluto
Alfonso

Alfonso De Francesco 25.09.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

mollare??siamo solo all'inizio,con il passaparola di tutti noi stufi diventeremo sempre di piu' e grazie al tuo blog e alla tua forza d'animo sono sicuro che qualche cosa riusciremo a cambiarla.se ci oscurano dobbiamo provare ad accendere noi la luce,facendoci sentire in tutte le piazze riunendoci e parlando come si faceva molti anni fa!il futuro è nostro ,andiamo a prendercelo!

paolo N., Varese Commentatore certificato 25.09.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
credo che quello che stai facendo sia grandissimo ma se vogliamo sfondare alle politiche allora è necessario cambiare tono. Lo so c'è tutto da indignarsi in Italia ma le persone hanno bisogno di un progetto. Abbiamo bisogno di "vedere" come vogliamo che sia l'italia di domani. Come potremmo cambiarla in meglio, cosa ci piacerebbe fare. Puntiamo lo sguardo sulle cose che si possono migliorare non solo su quello che fa schifo.
Dai più spazio a dei post propositivi e meno a quelli negativi. Altrimenti la gente ha paura. Gli italiani sono disperati è vero ma non fino al punto di buttarsi in una avventura potenzialmente alla cieca.
Credo che possiamo farcela a migliorare parecchio questo paese ma insieme all'indignazione ci vuole la speranza. Oltre a vedere quello che non va guardare come sarebbe bello se andasse in modo diverso.

filippo valori 25.09.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
condivido il tuo stato d' animo. Nella maggior parte dei cittadini che non hanno problemi a "tirare a fine mese" non c' è la percezione della carestia che può accadere tra pochissino tempo, prima di fine 2011.Questi cittadini pensano che è vero non si vive bene come una volta, ma è un problema di tutti e quindi è inevitabile. Pensano che le soluzioni dei problemi spettino sempre agli altri, vivendo in una tragica incoscenza. E' già un piccolo successo che gli industriali cominciano a chiedere al governo di andare a casa. Forse è il momento di uno sciopero generale ad oltranza non indetto da un solo partito o sindacato ma da tutti quelli che hanno visibilità in Italia. Se si ferma l' Italia, il governo non può fare finta di niente. Una protesta non violenta stando a casa come quando si è in ferie,
abbracciando i propri cari, l' unico conforto che ci è rimasto.

Saluti,

Edoardo Borghi

edoardo borghi 25.09.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, capiamo che ti serva un incoraggiamento, le cose che van male sono talmente tante che l'energia che ci vuole per combatterle a volte può venir meno....però non sei da solo tanti credono in questo (vero)rinnovamento e combattono nel loro piccolo per attuare ciò in cui credono: è un movimento silenzioso (e silenziato dai media) e sotterraneo che pian piano smuoverà la realtà cristallizzata e marcia di questo nostro Paese bello e dannato. Coraggio e ognuno lo trovi dove può, noi anche nelle parole e nelle lucide osservazioni di nostro figlio di nove anni che segue le vicende politiche ed è un piccolo cittadino informato. Un caro saluto.

roberta farina 25.09.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

beppe! complimenti per tutto quello che hai fatto e che farai!hehe per lo meno dovremmo darti 1 milione di pacche sulla spalla (occhio alla cervicale).
CONSIGLIO: la natura in tutti i suoi aspetti funziona grazie a sistemi che in tutto l'universo sono diversissimi tra loro. C'è una cosa che li accoumuna: un sistema di controllo a feed-back. (es: la crescita cellulare è un sistema con una stretta regolazione a feed-back, se si altera: cancro!)
Da quando la specie umana lo ha capito prova a usare un sistema feed-back in differenti applicazioni (chiedi a qualsiasi ingeniere meccanico). In politica non esiste feed-back, o meglio, l'unico feed-back sarebbero le elezioni..........
se intriduciamo un sistema feed-back efficace nella politica del M5S ci si potrebbe avvicinare un po di piu alla democrazia.

la sostanza è che il feed-back che controlla la politica (o il M5S finche non sia in politica) sia la gente, per es attraverso voti su internet.

il primo esempio stupido che mi viene in mente è: tutte le leggi proposte dal parlamento (o dal M5S) siano messe a votazione sul web.
inizialmente la gente vota se vuole (come le primarie), posteriormente si potrebbe addirittura fare votare la persone per tutte le leggi proposte dal parlamento (che ne so una volta al mese si va a votare e si opina sulle 2/10 leggi discusse dal parlamente nel mese precedente).

fare una roba del genere non è utopia: per ej nelle biblioteche di ogni paese, citta etc si monta un cpu con internet (che dovrebbe esserci gia), si assume un responsabile che controlla che tutti vada bene etc..

spero essermi spiegato, spero che l'idea non sembri stupida.

ciao un abbraccio
un italiano entusiasta del cambiamento!!!

simone gattarello 25.09.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

In fondo c'è da dire...BEPPE MA KI TE LO FA FARE..? Quindi GRAZIE X ESSERCI e BOIA KI MOLLA,!!!!
Ora per questa ITA(g)LIA non resta altro ke l'abbandono, ANDARSENE, o la RIVOLTA POPOLARE(ma in realtà mi kiedo, esisterebbe una coesione e volontà popolare in un caso di insurrezione...??) Quando si dice le abbiamo provate tutte...., è verità, è innegabile.
Io ho famiglia 2 bimbi piccoli una splendida compagna e il sottoscritto (tutti e 2 disoccupati, io dal 2009, lei per maternità...!) Mi piacerebbe vivere contemplando la natura dei boschi e dar da mangiare ai cardellini tutto il kazzo di giorno, vedere correre liberi nei prati i miei figli, aiutarli a spiccare il volo verso una vita ke sia una vita reale e solidale, di pace e giustizia sociale....!!
Quindi NO VIOLENCE!!!!

Ma invece vivo in una città cruda e mi skontro tutti i kazzo di giorni con una ir-realtà ostile e innaturale, con una kasta di stronzi-ignoranti-puttanieri dimmerda--mafiosi -intrallazzoni etc....etc....etc.....ke dovrebbe salvare 'sto paese da ki...?? Da loro stessi....??!!
BASTAAAAAAA!! Sia mo arrivati al punto di non ritorno
Non si può ricostruire un edificio su fondamenta marce.
Azzerare, resettare,ditruggere x ricostruire.....!!
BUTTIAMOLI GIU', MANDIAMOLI SPAKKARE I BLOKKI DI MARMO A MASSA CARRARA A VITA, STI PORCI BASTARDI!
COLTIVIAMO L'ODIO verso di loro, come l'amore verso i nostri figli e liberiamo 'sto paese da 'sta gentaglia, da sta carne morta e decomposta.
O quanto meno speriamo ke qualche altro paese venga a liberarci o che ci invada, se noi non saremo in grado. Tanto i segnali di guerra civile già si percepiscono...., almeno x ora a livello verbale (senti kazzo dicono Bossi-La Russa-Castelli....etc etc etc)
A LORO TUTTI..........
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!
VAFFANKULO!!

MrHimmot 25.09.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Manifestazioni ! Proteste ! Cortei !Buone idee !Lazzi e salamelecchi !..........
Ma la realta' e' una sola: chi vincera' le prossime elezioni avra' il potere di decidere per tutti noi !
A buon inteditor...

Bruno T., Roma Commentatore certificato 25.09.11 11:31| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe , naturalmente io ti abbraccio altro k pacca , xkè t voglio bene e xkè t seguo da prima d * te la do io l'america * e la tua coerenza e genuinità qualche volta addirittura mi commuovono. ormai ho la nausea a seguire i dibattiti politici televisivi , dubito d giornali e giornalisti fasulli la rivoluzione borghese e quella industriale alla fine del 1700 muore appena dopo 50 anni e il suo cadavere ha corrotto i rapporti umani. la letteratura 800esca parla d massa d gente k fino a ieri era semplice ed onesto, entusiasta, k andava in campagna solo x vedere passare un treno k progresso lo affascinava k investiva e c credeva in una nuova era , raggirati da incalliti bugiardi k vendevano una matita comprata a un 100esimo dalla fabbrica a 10. è naturale il morto favorisce i parassiti x poter continuare ad esistere anke da morto corrompendo l'etica e avvallando morale religiosa.
in italia la 2a guerra mondiale nn è mai finita d cessare.

mohammad ali naziri 25.09.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
seguo ormai da anni le tue “battaglie”, con lo “spirito critico" che sempre cerco di alimentare in me stessa e negli altri. E, da anni, non faccio che ripeterti, con franchezza e spirito costruttivo insieme, che...

https://www.facebook.com/notes/paola-fiorito/a-richesta-di-aiuto-rispondo/254327324608501

Alice A., Mascalucia Commentatore certificato 25.09.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
provo a dirti la mia idea sul perché il popolo italiano ancora non reagisce. Il sistema dei privilegi parte dalla casta dei politici ma arriva molto più in basso, fino a comprendere una parte dei ceti medi. Ed è proprio quella parte (di cui io non posso negare di appartenere)che rimane immobile tra la consapevolezza del big bang che arriva e il timore di perdere quei piccoli ma determinanti vantaggi che si hanno rispetto all'altra parte dei ceti medi che sprofondano nella povertà seppur relativa. Io immagino questo Paese come il Titanic dove mezza nave si sta spezzando per andare a fondo (con i passeggeri di terza classe chiusi nella stiva) quelli di seconda classe che sono presi a scannarsi tra di loro per saltare sull'altra metà della nave (sperando di salvarsi.......), e chi è già comodamente seduto sulle scialuppe di salvataggio, incurante, a godersi lo spettacolo.
Soluzioni pratiche non ne ho, certo è che con una mentalità diversa, affronteremmo tutto con più razionalità, ma l'incapacità dell'italiano medio di essere padrone delle sue emozioni mi spaventa in special modo quando sento la parola "violenza"........

giancarlo fagioli 25.09.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, quello che vuoi fare tu tocca lobby e interessi troppo grandi. Non te lo lasceranno mai fare se non a rischio della tua stessa vita e non conosco nessun patriota che sacrificherebbe se stesso per il paese. La via democratica ha fallito, lo hai detto tu. L'altra via e' inenarrabile. Mi sento impotemte e sconfitto. Mi sento incapace di pensare ad un futuro migliore.

massimiliano pomella 25.09.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=kSuC0BL943s ecco il fondo, E IN FONDO SI SAPEVA!!!!

gagliardo giuseppe 25.09.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ti ringrazio per il tuo impegno (cazzo certe volte non sembri italiano!!!)
Fai un sondaggio come quello dei giorni passati...
un'unica domanda: chi è d'accordo a cacciare i fetenti da ROMA?
Ci contiamo e partite...NO, NO, NO ho sbagliato,scusa ma il mio essere italiano a volte mi fa sbagliare soprattutto quando scrivo veloce, volevo dire: Ci contiamo e PARTIAMO!!!
Abbiamo un muro di gomma difronte, è vero che siamo un popolo di vigliacchi ma ci stanno togliendo tutto. Non è tempo nemmeno di fare proposte e iniziative quelle verranno dopo...

Antonello 25.09.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Tocchiamo il fondo. Ma tocchiamolo questo cazzo di fondo una buona volta!!! tocchiamolo, azzeriamo tutto e ripartiamo. L'unica via d'uscita è toccare il fondo.

Ferdinando A. Commentatore certificato 25.09.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il lavoro del m5s è di velore inestimabile; quando si parla con la persone in giro vi è aria di presa di coscienza, questo anche grazie a noi.
La fame porterà comunque ancora più presto la gente a ragionare.
Forza!

vittorio barbieri 25.09.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA FARE UN PRESIDIO, UN'OCCUPAZIONE CONTINUATA A MONTECITORIO SINO A QUANDO NON SE NE VANNO VIA TUTTI!
DIAMOCI IL CAMBIO OGNI GIORNO IN MODO CHE UNA PARTE DI NOI STIA LI TUTTI I GIORNI..... E VEDRETE CHE CON IL TEMPO I MEDIA NON POTRANNO IGNORARCI PER SEMPRE!
SAREMO GLI INDIGNADOS ITALIANI

marco zanandrea 25.09.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mollare!!! Mi sono avvicinato con molta cautela al tuo blog, ma oggi ti seguo con cadenza quotidiana. E' vero, siamo un paese allo sfascio e mi sembri l'unico che dice cose sensate e condivisibili. Alle prossime elezioni il movimento avrà anche il mio voto

Paolo Figlia 25.09.11 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti seguo sempre e penso che ormai la maggior parte della gente sia veramente stufa....stavo pensando se si facesse lo sciopero della tv?..immagina l'italia intera che per un giorno spegne la tv....meraviglioso....si potrebbe organizzarla per tempo...andando a porta a porta se necessario. La sera tutti che escono in piazza a parlare con il vicino di casa invece di stare davanti alla tv, la gente che parla dei problemi veri...basta una persona per ogni comune che magari intrattiene un po....pero la tv deve stare spenta un giorno intero....che ne dici?

Greta Ziggiotto 25.09.11 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti...ahhhhhh, da dove commincio ?????
Scendere in piazza, non serve piu...caro Beppe.
Piu da quello che tu fai.....
Quindi...???? c,è gente, che dice :non mollare !!!!!
Ok, va bene...però sembra, che ci stiamo dando conforto a un malato de cancro, che sapiamo, che comunque morirà.....
Non so si sapete, in Uruguay..un paese accanto a la Argentina, di 3 milloni di abitanti (3 , si...3), dopo una dittatura terribile, con tanti "desaparecidos "...OGGI...il suo presidente de la republica , è un uomo, (un fenomeno!!!!), che e stato anni in galera..per le sue idee.Lei e la sua moglie(oggi ..la prima dama de la repubblica !!!! )Secondo la "destra ", un terrorista"...e guarda un po...dove ha arrivato, dopo, che il popolo si ha ribelato....e ha vinto, le elezione......Pourtropo, le battaglie non si vincono, scendendo in piazza...y dire la nostra....La Argentina e un altro essempio..e il unico popolo, che ha fatto giustizia, e ha inviato in galera, a tutti, i militari colpevoli.
Con questo voglio dire..se deve reagire, bisogna cambiare la mentalità..de la gente. Non serve ripeto..solo , fare un discorso, sentire rabbia....e non fare niente. Il sistema, no ascolta , RIDE!!!!! Gli italiani si meritano, un paese migliore....pero, vedo la gente ....rasegnata.Si lamenta...si,..tanto !!!!
Non sto facendo una apologia de la violenza...questo NO.Pero, sembra che e una cuestione di mentalità.....tutto qui. !!!!!!!!!!!!!!!!
Hai detto bene ,Beppe, c, e il esempio di Mussolini...Solo una guerra lo ha mandato via dal potere.....se non restaba ancora....
Se volete , leggete cualcosa del Pepe Mujica..presidente del Uruguay....Questo uomo, ha dato la sua vita...per il suo paese e non ha scapato...ha rischiato la galera per tanti anni...non ha scapato (come altri....).E rimasto nell suo paese....per difendere suoi idee...E guardate dove ha finito....Un essempio.Un eroe.
Ciao...italiani.....reagite !!!!!!!!!!!!!!!
Si meritano il meglio....!!!!!!!!!!!!!!!!!
Cecilia

CECILIA 25.09.11 06:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono una delle voci di quella maggioranza silenziosa che quasi mai scrive, che però andrà ad aggiungersi a quel tre o sei per cento che voterà il movimento alle prossime elezioni. Sono uno dei tanti che non fa rumore, ma che si sta muovendo. Non lascio tracce dietro di me: l'ho fatto per anni con ciò che scrivevo ma poi mi sono accorto che non era la scia ma la mia essenza a cambiare un pochino le persone. E col mio atteggiamento sono convinto di aver fatto dubitarne parecchie. Siamo in tanti che con un sorriso, una battuta, un atteggiamento, stiamo cambiando questo paese. Siamo tanti quelliche attuano una "resistenza di base" fatta di comportamenti.
Ogni tanto è legittimo lo sconforto, è comprensibile, ma non dimenticare che il più grande insegnamento lo dai quando ti si vede pieno di energia, felice, felice di esprimerti. Proprio ieri a Carrù ho assistito allo show di don Andrea Gallo, il mitico pretaccio che per quasi due ore ci ha fatto ridere, ci ha commossi, ci ha fatti indignare. Eppure chi più di lui ha vissuto sconfitte, momenti bui, ostracismo ed indifferenza? Eppure dopo due ore eravamo tutti in piedi a cantare "o bella ciao" e siamo tornati nelle nostre case, dai nostri figli, dai nostri amici, certi che qualcosa era successo, certi di non essere soli. Certi di essere in tanti.
Ma tu guarda l'Italia: ma in quale altro paese dominato da una simile gerarchia catto-mafio-affaristica, dai mezzi d'informazione asserviti al potere, si sarebbe formata una simile resistenza? Ebbene, siamo in tanti e tu, Don Gallo, Travaglio e gli amici del Fatto quotidiano, tantissimi artisti che sai, intellettuali, scrittori, alimentano costantemente quel movimento che vincerà sicuramente. Purtroppo dobbiamo ancora cadere più in basso,i segni devono diventare cicatrici affinchè la rinascita non sia effimera. Stiamo ancora cadendo e, per fortuna o purtroppo, questo è necessario. Solo se si tocca il fondo con mano si avranno i piedi ben saldi per risalire su.

pierangelo barale 25.09.11 04:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricchi onesti contro ricchi disonesti

In Italia i contribuenti con un reddito da oltre 1 milione di euro sono 796; chi dichiara oltre 500 mila euro, è un gruppo ristretto di 3.641 persone su 41,5 milioni di contribuenti.

Una proposta per Beppe: visto che le manifestazioni 'poveri contro ricchi' non fanno più scalpore, perché non promuovi, con il rafforzativo di esserne fra l'altro membro degnamente rappresentativo, una manifestazione/campagna mediatica di quei circa quattromila ricchi onesti che hanno dichiarato regolarmente i propri redditi al fisco? Una presa di posizione pubblica dei ricchi onesti contro i ricchi disonesti..
Sarebbe un'idea di notevole impatto mediatico ed etico

cesare lazzini 25.09.11 03:53| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe, molto ovviamente ti dico non mollare, perchè non sei solo, in più aggiungo una idea copiata dal passato... Mussolini per ottenere il potere organizzò la marcia su Roma, ed il Re non oppose resistenza per evitare la guerra civile, il M5S organizzi, seriamente, la marcia su Arcore, oppure, meglio ancora, su Montecitorio, ma stavolta con qualcos'altro al posto delle cozze e senza fermarsi davanti all'ingresso, e non è nemmeno importante essere esageratamente troppi, poi vedremo se i vari giornalisti prezzolati dal sistema perseguiranno il loro boicottarci! E vedremo anche se B.& CO. faranno come il Re con Mussolini oppure se avremo una bella guerra civile...so quello che dico, non sono affatto pazzo, con le buone non li schioderemo mai dalle loro poltrone!

maurizio 25.09.11 03:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VEDO L'ORA DI VOTARE ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE M5S!!! IL MIO VOTO è ASSICURATO!!! NON MOLLEREMO MAI!!

Ferruccio Palermo, Bagheria Commentatore certificato 25.09.11 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a fumare di meno a partire da oggi, le sigarette sono aumentate di 20 centesimi, e di uscire senz'auto...la benzina costa di più per l'aumento dell'IVA. Anche gli alcolici costano di più, bevete poco!
Ah...solo chi và a puttane, quelli come il Presidente del Consiglio non dovrebbe avere sorprese..... quelle lavorano senza fattura!!!
(copia e incolla e falla girare)
BUONGIORNO ITALIA ^_^

Maria Grazia Cunsolo 25.09.11 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MOLLARE BEPPE!
Come non molleremo noi.

ma adesso devono essre i giorni della rivolta, questi infami devono pagare quello che ci stanno facendo pagare.

Andiamo sotto casa loro, assediamoli, non facciamoli uscire, facciamoli aver paura di mostrare la loro faccia, paura di respirare.

è tempo di cambio della guardia!



RASSEGNATEVI A RIMANERE SUDDITI VITA NATURAL DURANTE, UN POPOLO CHE NON REAGISCE NEANCHE DAVANTI A SITUAZIONI GRAVI COME QUELLE ATTUALI,E' POPOLO DESTINATO A SCOMPARIRE,PRCHE' NON LI SNOBBIAMO MA CHI C.....SONO STI POLITICI DI M.....CHE OCCUPANO MONTECITORIO E MAI POSSIBILE CHE STIAMO DIVENTANDO DELLE PECORE DA MACELLO ED ANCORA NON LI CACCIAMO FUORI DA TUTTE LE CARICHE CHE SI SONO APPROPRIATI QUESTI BALORDI.UN POPOLO CHE SI FA AMMINISTRARE DA UN MANIACO SESSUALE E DA UN MALATO ISCHEMICO CHE C....DI POPOLO E' UN POPOLO DI M.....BUTTIAMOCI TUTTI NELLA FOGNA,SPARIAMOCI UN COLPO IN TESTA CON UNA PISTOLA CARICA DI MERDA ED UNA GASSOSA,COSI ALMENO POSSIAMO DIRE DI AVER FATTO UN MORTE PUZZOLENTE MA FRIZZANTINA.CIAO MERDOSI

ALBERTO SANAPO, UGENTO Commentatore certificato 25.09.11 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io questi cialtroni non li legittimo con il mio voto da almeno tre elezioni. Sono con te!
IO NON MOLLO!
sergio

sergio 25.09.11 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non é questo il momento di scoraggiarsi ma invece di far fare un salto di qualità al M5S. Se alle prossime elezioni si vuole che la gente voti M5S allora é il momento di cambiare obiettivo. Il programma attuale per le prossime elezioni é carente di molte cose.
Come ho già letto in qualche altro commento bisogna ampliarlo e far conoscere ai cittadini che il M5S ha una linea in politica estera, politica economica, sanità, scuola, ricerca, politiche per la famiglia, politiche del lavoro e tanto altro ancora. Per cui la mia proposta é di avere con gli attuali portavoce regionali un coordinamento nazionale che coordini e organizzi manifestazioni di protesta, sit-in, incontri con studiosi, docenti e il ricco mondo civile, vari incontri tematici, incontri nazionali, regionali e zonali perché é molto importante il contatto personale che invece l'astratto e freddo web, e poi sinteticamente inserirlo nel web. Queste sono solo alcune semplici idee, però sono sicuro che la gente, i cittadini quando conosceranno tutto il programma sapranno premiare con il loro voto il M5S. Questo non é proprio il momento di mollare. La gente leghista é stanca dei Bossi, dei Maroni, dei Calderoli per cui é li che ora ci stà la delusione per cui é li che bisogna cercare di prendere i voti dei leghisti delusi. Auguri e buon lavoro a tutti!

lorenzo padovan 25.09.11 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, e cari noi,
forse, utilizzando tutto il beneficio del dubbio, è arrivato il momento storico; non so se è il momento personale, ma è irrilevante se è arrivato il momento storico e per la prima volta globale; di riprenderci la gestione della nostra unica vita.
come fare dopo millenni di frantumazione dello splendido mosaico che sono gli esseri umani?
smettere di produrre cose e servizi inutili o non strettamente necessari, smettere di pagare qualsiasi servizio che non sia finalizzato al bendivivere, organizzarsi sommandosi con altri tentativi di essere umani per avere il necessario prodotto da uomini che conosci e si consommano.
basta con le divisioni e con le condivisioni!
E' arrivato il momento della consomma umana.
Sono d'accordo con te Beppe, non abbiamo nulla da perdere, anzi possiamo correre il rischio di vivere!
Voglio chiudere con un pensiero positivo:
urge insegnare la sfrontatezza della felicità.
Buona Vita

egidio forasassi 25.09.11 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono un libero professionista con tutti i miei problemi.
Sono povero. In piena crisi.
In lotta per i diritti umani.
Il 5 ottobre 2011 sarò in piazza a montecitorio per manifestare e, lottare per la parità genitoriale(bigenitorialità).
Ebbene si, in questo paese se non stiamo attenti ci tolgono anche i figli.
Non lo faccio per la gloria ma per la mia dignità di genitore.
Questo è uno dei tanti problemi di questo paese e grazie a te, Beppe, mi sento informato su tutto quello che ci stanno togliendo e che ci hanno già tolto.
Io non mi fermo, non farlo mai neanche te.

alessandro favilli 25.09.11 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, pensavi veramente che questa cosca di malviventi avrebbe mollato la presa da più del 50% del pil italiano (miliardi di euro!) per qualche firma di qualche scappato di casa? Questi sono delinquenti veri con la moquette sullo stomaco, giocano sporco e pesante!!!

Coraggio, questa sarà una guerra sporca e lunga, ce la si può, fare, ma è necessario fare molto di più! E sapere che saremo in pochi ancora per molto, gli italiani arriveranno in tuo aiuto solo quando il nemico sarà già battuto, come da tradizione!

Io non mollo...

eric Benedetti 25.09.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Stai calmo Beppe, questi cialtroni non aspettano altro di addossare la colpa dello stato disastroso in cui ci hanno condotto, al movimento, con le solite minchiate dell'antipolitica, e che loro salveranno l'Italia, si ma rubando ai miserabili (vedi pensioni lavoratori dipendenti), calma, tanto il baratro è assicurato sia da cdx che non molla l'osso spolpato, sia dal csx che ha paura della sua ombra, vuoi che facciano un opposizione dura questi figuri che litigano di giorno e di notte ..........
Aspetta, quando questo paese sarà definitivamente coperto di merda si spolperanno a vicenda e allora gli tornerà alla mente la casa di riposo in cui erano domiciliati.

Waiting Godot 25.09.11 01:07| 
 |
Rispondi al commento

sono davvero nauseato e schifato. non avrei mai pensato che i capigruppo del senato sarebbero arrivati al punto di decidere ( e con quali motivazioni, di grazia? ) di non discutere nemmeno " Parlamento Pulito ". e i 350.000 italiani che hanno firmato per questa legge di iniziativa popolare? ignorati e umiliati dalla casta. si, Beppe, tu le hai davvero tentate tutte perchè questa legge venisse almeno discussa, ma purtroppo il muro eretto dai partiti e da moltissimi politici senza scrupoli e senza alcun rispetto per 350000 persone che avevano fatto ore di coda per firmare la LDIP, è altissimo. e se ci rivolgessimo alla corte di giustizia europea? penso che purtroppo nessun governo è obbligato ( purtroppo ) dalle legggi vigenti a varare una legge di iniziativa popolare, e la corte di giustizia europea non potrebbe ovviamente costringere il nostro parlamento nemmeno a discuterla. però potrebbe forse fare delle pressioni sui nostri politici affinchè la discutano, non so. potremmo comunque portare il caso all'attenzione dell'Unione Europea, andare a parlarne a Bruxelles, così " Parlamento Pulito " tramite la UE avrebbe una cassa di risonanza formidabile...se non altro tutta l'Europa saprebbe con quanto disprezzo il nostro parlamento lassativo ha trattato 350000 cittadini. potremmo anche parlarne con i più famosi media mondiali, dal Financial Times al New York Times al Suddeutsche Zeitung, passando per Al Jazeera e la BBC...almeno sputtaniamo questi politicanti di m...a che in tutto il Consorzio Civile! e poi magari col prossimo esecutivo che si insedierà in Italia, grazie alla pressione che eserciteranno nei prossimi mesi i media internazionali, " Parlamento Pulito " sarà forse presa in considerazione...non voglio arrendermi...non può finire così. non deve finire così. dai, non molliamo, è quello che vogliono. grazie Beppe! grazie a tutti quelli che hanno firmato e che ci hanno creduto!

Manuel Barone 25.09.11 00:39| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI PER UNO UNO PER TUTTI !!
Ogni giorno distribuisco in giro ciò che scrivi sul tuo blog. Lo lascio sui parabrezza delle auto , in strada , alla gente che passa. Molti stanno cominciando a capire la differenza tra il M5stelle ed i partiti politici . Alcuni non capiranno mai . Il movimento cresce e cresce e cresce e cresce .......

Andrea Garaldi 25.09.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe non ti scoraggiare,...guarda che caterva di legnate stanno arrivando sul sito del fatto alla gelmini,.....quel figuro li avra voglia di dire -ma stiamo attenti ragassi....-
oppure --vi assumete un pesante responsabilità-
cozza anche lui. abbiamo IDEE. noi il foglietto
che cerca montezuma da emma, lo abbiamo già
scritto, ..e al momento opportuno lo porteremo a tutti ....con tutta la forza che sarà necessaria
e saremo quelli che saremo...ma saremo più che sufficienti ....perchè nessuno possa dormire tranquillo o fare alle spalle del nostro sudore
quel che cazzo gli pare...ci vogliono un paio di belle giornate al momento giusto,....speriamo che tu quel momento sappia coglierlo

lorenzo wysky 25.09.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Per me, quando un gruppo di italiani equipaggiato e organizzato manganella altri italiani ( anziani, donne e ragazzini ) solo perche' questi cercano di farsi sentire e' gia' guerra civile. I cellerini sono in guerra, uccidono e torturano come in guerra. Quando una buona parte di italiani si rendera' conto che ad una manifestazione ci si deve andare con lo stesso animo dei cellerini, io saro' con la buona parte. Gli americani sostengono che in uno stato ove i cittadini possono portare armi addosso, difficilmente puo' instaurarsi una dittatura: hanno ragione. E facciamola sta' unione d'italia, i francesi ci hanno preceduto di qualche secolo.

Ivan Ciani Commentatore certificato 24.09.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Mai pensato di mollare, anche perché adesso comincia il bello ed io mi voglio proprio divertire.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non mollo.
G.

Giovanni L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO GRILLO IO TI SEGUO DA SEMPRE, DA QUANDO FACEVI "TE LA DO IO L'AMERICA". ERO UN BAMBINO DI 10 ANNI ALLORA. CHE DIRTI, TI VOGLIO BENE. SEI UNA PERSONA DI BUONA VOLONTA'. NON SO SE RIMARRAI NELLA STORIA MA DI SICURO RIMARRAI NEL MIO CUORE. SEGUO IL TUO BLOG, TWETTER, FACEBOOK, GOOGLE+. PER IL NUCLEARE HAI FATTO TANTO. MA NON SOLO. SEI UN MODELLO! ANCHE SE PER ME MI PIACEREBBE ETICHETTARTI COME UNA PERSONA NORMALE, CHE HA UN SENSO CIVICO. SENZA IPOCRISIA. COME FACCIAMO A DARE CONSIGLI, O INDIGNARCI OPPURE FARE UNA RIVOLUZIONE, QUANDO QUI SI RESPIRA UN PROFONDO SENSO DI RASSEGNAZIONE. DI SFINIMENTO! QUANDO TU SCRIVI O FAI UNA INIZIATIVA, O ATTACCHI TUTTI IN TV. PER ME UNA E' UNA CAREZZA CHE MI DAI, A QUESTO CORPO FERITO, INDEBOLITO, CHE SI STA SPEGNENDO IN MODO INNATURALE. I TUOI V.DAY, UNA BOCCATA DI OSSIGENO. NON ABBANDONARCI BEPPE, SEI LA NOSTRA UNICA SPERANZA. E NON TI INCAZZARE TROPPO CHE ULTIMAMENTE TI VEDEVO UN PO AFFANNATO. NON VORREI CHE QUALCHE VOLTA CI INFARTI. CON STIMA ED AFFETTO GIULIANO.

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 24.09.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, leggo or ora il tuo sfogo e debbo dire che me lo aspettavo.
Tu pensavi che il popolo ti reclamasse come il salvatore, che ti chiedesse di guidarli furoi della melma politica in cui si trova.
Dopo diverso tempo in cuiti sei dato tanto da fare, ti sei accorto che non hai combinato niente, che il tuo messaggio è in difficoltà, che nessuno più ti ascolta.
Vedi anche ai tempi dell'unione sovietica i giornali e i mezzi di informazione non parlavano di coloro che criticavano aspramente il sistema e che ne volevano il cambiamento, ma la gente sotto sotto voleva e sapeva che esistevano queste persone e aspettavano solo il momento giusto per uscire.
Nel tuo caso invece ti sei accorto non solo che il mainstream ti ignora, ma ti sei accorto che anche il popolo in generale, a parte i tuoi fedelissimi che ti seguono, non ti bada, non ti vede più come colui che può portarli fuori da queste secche.
Se permetti, io me lo aspettavo perchè la tua analisi della situazione della vita delle nostre società democratkiche e le soluzioni che tu proponi sono, a mio avviso, completamente sbagliate. Io vedo che il tuo messaggio è nel solco degli altri attori politici e il popolo non vede nessuna differenza. Il tuo richiamo alla gente onesta, al cacciare via i disonesti è il classimo messaggio dei giustizialisti che non portano da nessuna parte. Sei come di Pietro che poi però, fra i suoi parlamentari, aveva scelto uno Scilipoti e quell'altro di cui ora non ricordo il nome. Chi attesta che quelli che scegli tu sono e saranno delle persone oneste? Siamo alle solite e banali affermazioni; tu sei come quelli che discutono di politica e affermano che bisogna che le leggi siano fatte da persone oneste e che i parlamento vadano solo delle persone oneste. Ma chi garantisce queste persone? Soliti messaggi demagogici che non fanno più presa. Non hai capito, come tanti di voi, che il difetto sta nel manico e cioè che è il sistema democrtatico che è fallito, che non da le risposte

Fidenato Giorgio 24.09.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento si sta allargando! Chi ci crede e ne fa parte cerca di farlo conoscere nel proprio piccolo e cerca di diffondere un'idea nuova di politica! La strada è indubbiamente lunga ma è un progetto a lungo termine..non si può rivoluzionare il mondo da un giorno all'altro visto che si tratta di coinvolgere tutti gli italiani, per di più senza l'aiuto dei media..Il tuo contributo è fondamentale perchè hai più visibilità. Non importa se i frutti non si vedono fin da subito! Stiamo seminando bene e con amore e questo è importante! L'esperienza mi insegna che risultati arrivano col tempo quindi forza e coraggio!

Alessandro Pepe 24.09.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/09/primo-governo-muppets.html

Stella Rubra Commentatore certificato 24.09.11 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la maggior parte degli italiani all'estero, compresi noi qui in Francia, ti segua con molta ammirazione. Non mollare e noi non molleremo.

Guglielmo Sirna 24.09.11 22:57| 
 |
Rispondi al commento

... Beppe, sei ingiusto con gli italiani poiché gli italiani meritano questo sfascio come hanno meritato la guerra che avevano CHIESTO a mussolini quando lo lodavano e lo incitavano.

lascia che la storia faccia il suo corso; tu hai fatto il possibile, noi pure, ma l'ondata di merda che sta arrivando VIENE DA MOLTO LONTANO, da una storia marcia iniziata 150 anni fa.

difatti a ben scavare, sai benissimo, che il problema non é la seconda repubblica bensi il fatto che dopo 150anni non siamo ancora diventati popolo e neanche cittadini di uno stato che viene visto sempre come vacca da fottere invece che giardino comune da DIFENDERE.

tu porgi il petto per bloccare uno tzunami ...

ma di tutto si ha bisogno tranne che di eroi, obami made in IT od altra forma di superuomini. sai bene che spetta la POPOLO muoversi, non certo ai giudici, né al solito eroe di turno, né tantomeno a Beppe Grillo.

impariamo dalla recente storia araba.

con affetto e stima,
grax

grax 24.09.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non ti abbattere. Questi si stanno impiccando con le loro mani. Non dureranno per sempre e alle prossime politiche comincerà la rivalsa del popolo della rete.

Maurizio P., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Insisti insisti insisti. Sappi che c'e tanta gente che ti segue in silenzio........per ora

Piero binello 24.09.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe....TU...NON SAI....DI"COSA" ...SONO"CAPACI"! Dire"MAFIOSI"...è...POCO! Io..posso dire...poco. Ma credo che quello che tu hai accennato...ci siamo capiti...sia l'UNICA soluzione. NON TI SCORAGGIARE! TANTISSIMA GENTE TI VUOLE BENE,E"TI SEGUE" anche se non te ne accorgi. Bacioni grandissimi!!!!!!!!!!!!!!!

tea bebè 24.09.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

non idealizziamo troppo Beppe..lui può essere stata la scintilla del motore..noi dobbiamo essere la benzina....basta rivolgersi a lui come ad un semi- dio..possiamo farcela anche da soli..con le nostre idee e la rete

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 24.09.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO ARRIVA IL BELLO!!!!!!

QUELLO CHE STIAMO FACENDO STA STIMOLANDO LE COSCIENZE DELLA MAGGIORANZA SILENZIOSA

IL CAMBIAMENTO CHE PENSIAMO LO DOBBIAMO TRASFORMARE IN QUOTIDIANITÀ ( es: Come funzionerebbe uno Stato secondo i nostri programmi? Siamo in grado di attuare le nostre idee?)

BEPPE !!!!! QUESTO TOCCA A TE DIRLO!!!!

AD MAIORA

Pier

Pier Ivy, Bari Commentatore certificato 24.09.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe,

voglio solo cercare di dare un punto di vista diverso alla tua "rabbia"... Gandhi necessito' di 30-anni per guidare il suo popolo e ottenere l'indipendenza dal dominio inglese (http://it.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhi).

Senza nessuna velleita' di paragone, vorrei dirti che "La verità e la non-violenza sono antiche come le montagne" ... Concentrati su quante tematiche proposte da te e dalle persone che ti stanno attorno sono oramai nelle bocche di questi politicanti che ci rappresentano... Non avranno mai il coraggio di ammettere che Voi ne avete portata l'attenzione al dibattito corrente... Vi si definiva qualunquisti... Il Germe, come dici tu, e' stato ormai piantato nelle coscienze delle genti... E' solo questione di tempo e perseveranza pacifica... Quindi il mio vuole essere solo un caloroso abbraccio di conforto e ringraziamento per il vostro lavoro. Ancora...

"La verità e la non-violenza sono antiche come le montagne"

Con stima,
Norberto.

norberto cioffi 24.09.11 21:13| 
 |
Rispondi al commento

AMICI C'E SOLO UNA SOLUZIONE
SE SAPETE CHE UN VOSTRO VICINO O QUALSIASI PERSONA CONOSCETE E' COLLUSO CON MAFIA POLITICA O GIORNALI O PARLA BENE DI QUESTI MOTIVI

TERMINATELO

UNA BOTTA IN TESTA

POI LO METTETE IN UNA VASCA CON 50 LITRI DI ACQUA E 7-8 KILOGRAMMI DI SODA CAUSTICA , ASPETTATE CIRCA 30 ORE E IL VOSTRO NEMICO E' SCIOLTO

SE NON LI AMMAZZIAMO ........ CI AMMAZZANO LORO
SE NON CI MUOVIAMO NOI NON SI MUOVE NESSUNO
LORO CI VOGLIONO CANCELLARE ????????
BENE CANCELLIAMOLI PRIMA NOI
A VIOLENZA SI RISPONDE CON VIOLENZA
SE TI DANNO UNO SCHIAFFO NON PORGERE L'ALTRA GUANCIA ........ROMPIGLI UNA MANO........VEDRAI CHE MOLLERA'

luca nacci 24.09.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo tutti con te Beppe! Nella "guerra" o nella pace! Nel parlamento e fuori dal parlamento! Questa Italia corrotta, fetida, mafiosa e puttana deve finire! ADESSO! We are the champions!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La Classe dirigente di questo paese è una Vergogna....tutti noi dobbiamo conbattere per un Futuro migliore....almeno per i nostri figli.. Altrimenti è meglio lasciare questo paese!!

Stefano Intrusi 24.09.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Forse non tutti sanno che...

http://scepsi.eu/it/la-rivoluzione-silenziata-islandese/

...anche gli Islandesi, nel loro piccolo, s'incazzano.

Loro li anno mandati a casa, pacificamente, per ben due volte, e noi? Se non ora, quando?

Nikol Lokin 24.09.11 20:20| 
 |
Rispondi al commento

beppe hai rotto i coglioni(come diresti tu).......il M5S e' una realtà meravigliosa ma in questo paese di merda fatto da gente di merda non funzionerà mai!!!esso ha bisogno di leader ed un movimento moderno come quello 5s e'troppo avanti rispetto ad un paese fallito come l'iatalia!
SCENDI TU IN CAMPO COME LEADER del M5S dammi retta.......cosi facendo la notizia farebbe scalpore e ne parlerebbero tutti i giornali e le tv,sicuramente infangano tutto pero almeno ne parlano!non puoi combattere un pesce fuori dall'acqua,purtroppo devi tuffarti e combatterlo nel suo terreno altrimenti campa cavallo che l'erba cresce!!!e'l'unica soluzione altrimenti goditi quei soldi che ti sei guadagnato nella vita e non roderti il fegato per un paese fatto non da politici di merda ma da gente di merda,perche i politici gli elegge il popolo!Berlusconi e' stato votato dagli italiani non dai marziani!!

emanuele marras 24.09.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato e sono sempre dell'opinione che cercare di sconfiggere i vari mali assoluti (classe politica, sistema politico, sistema finanziario etc) attraverso i loro strumenti (elezioni, referendum popolari, idee per lo sviluppo etc) è impossibile e tempo perso!! Sono in piedi da decenni..alcuni da centinaia di anni..hanno fatto gli anticorpi a tutti e a tutto...e le facce sono diventate come il culo! Puoi andare nelle piazze e loro penseranno "sti cazzi...che sbraitino sti zoticoni...tanto domani mattina è tutto come prima e nessuno si lamenterà per 2 giorni di fila"...puoi fare le leggi popolari e loro penseranno "ancora sti cazzi...faccio il vago per mesi ed anni e scadranno e nessuno mi farà niente"..puoi creare idee alternative e farle vedere loro ma ti guarderanno e sorridendo penseranno "povero ebete...tanto per me tu non ne capisci niente e a me di quello che dici non me ne frega un caxxo"!...quindi NON SERVONO A NULLA QUESTE COSE!!...i reset si sono sempre fatti e si fanno in un solo modo....con le rivoluzioni!!..e non quelle filosofiche di belle parole! siamo ad un passo dal punto di non ritorno, ossia quando ai supermercati la gente non troverà più nulla da mangiare o quando le banche chiuderanno gli sportelli e chi s'è visto s'è visto...allora la gente prenderà le forche...ma sarà troppo tardi!...siamo un attimino prima di quel punto, troppo presto per far prendere le forche a tutti e troppo tardi per cambiare democraticamente con idee e belle iniziative democratiche....tu che faresti adesso???...io so solo che non voglio arrivare tra un paio di anni quando ci sarà la miseria (quella vera) e pensare "caxxo...potevamo farlo prima!"...adesso è il PRIMA!

Antonio De Simone 24.09.11 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe CANDITATI, e riprenditi i voti tuoi! Dicesti di votare Di Pietro e grazie a te raddoppiò i suoi voti! Alle politiche dicesti di votare De Magistris e fece il boom di voti superando anche lo stesso Di Pietro. Adesso CANDITATI tu e riprenditi i tuoi voti altro che 10%, vedrai quanti saranno. Basta fare qualche programma TV a confronto con quelli che ci hanno portato allo sfascio e quel 30% di non votanti sono i tuoi! Beppe CANDITATI!!! Un saluto

Michele A. 24.09.11 20:12| 
 |
Rispondi al commento

La Gelmini dovremmo ringraziarla per averci ingenuamente svelato un altro dei trucchi del potere: fingere d'essere indispensabile e soprattutto di servire a qualcosa. Abbiamo un Governo che taglia fondi all'Università e alla ricerca, sotto il quale è crollato il livello culturale dei media e della televisione. Se malgrado tutto questo ricercatori italiani riescono a fare qualcosa di buono, il Ministro emette un comunicato stampa da leggere a tv unificate per appropriarsi del merito. Ma la scienza purtroppo è più complicata delle materie usuali di cui si occupa la politica. E' difficile attribuirsi il merito di qualcosa che non si conosce come un esperimento scientifico. Siccome chi sa fa, chi non sa fare insegna e chi non sa nemmeno insegnare fa il politico o si fa raccomandare per lavorare nell'ufficio stampa di un politico; ecco che le gallerie sotterranee del CERN diventano, nel comunicato emesso dal Ministro Gelmini, un impossibile tunnel Ginevra-Gran Sasso dall'incredibile lunghezza di 730 Km. Hanno pure spiegato di aver finanziato loro questo tunnel con 45 milioni di Euro! Una somma che evidentemente non sanno bene come è stata spesa. Il ministro non sa di cosa parla, non sa che cosa finanzia, non distingue un buco sottoterra dalla scoperta scientifica, o dal valore di un team di brillanti ricercatori. Deve solo esigere il pizzo sul merito.

Peter Amico 24.09.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, penso di riuscire a capire il senso di impotenza che pervade la tua anima. Ma credimi, è una sensazione che oramai pervade tutti noi che nonostante i progressi fatti con il movimento 5 stelle e le azioni attraverso la rete, non vediamo mai risultati eclatanti e i soliti personaggi viscidi che continuano a governarci sono sempre al loro posto.Quello che non riesco a spiegarmi è come mai un politico non si senta un VERO FALLITO dal momento che non riesce a fare del bene solo che a se stesso e....forse ai propri familiari senza riuscire a portare benessere al popolo per il quale è stato eletto.Fare il politico è una missione e non ha alcun senso usare il mandato solo per arricchirsi a sbafo e portare il resto della popolazione sull'orlo della povertà. In fin dei conti credo proprio che siamo giunti sul fondo e stiamo anche scavando, e credo che sia venuta l'ora di smettere di badare ognuno al proprio orticello e svegliarci da questo sonno indotto. Sappiamo dove sono le mele marce.Non sono tante.Fissiamo una data....incontriamoci tutti....andiamo fin sotto le loro case...ovunque si possa ....senza vio,enza....a gridare in coro ANDATE VIA.....FATECI RESPIRARE......Riprendiamoci la dignità....è l'ora!!!

mario bandino 24.09.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Forza beppe in poco tempo con pochi mezzi siamo arrivati ad avere la percentuale stimata che hai scritto ( dal 3,5 al 6 %) è una vittoria stiamo camminando più velocemente di tutti i partiti (tranne PDl PD e Lega) Siamo la quarta forza politica d'Italia ottneuta con la tua forza , senza soldi senza televisioni ecc. ecc. Dobbiamo continuare così non arrendiamoci la strada e i modi sono quelli giusti i risultati sono stati eclatanti!!!! Forza Beppe noi ci siamo

Alessandro vaccari 24.09.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Popolo sovrano.

Ormai s'è bell'e capito che non contiamo nulla, che non possiamo nulla. Siamo solo carne da macello costretta a sopravvivere per mantenere 900 malfattori, faccendieri mafiosi ed intoccabili.

La Costituzione?

...maltrattata, aggirata, derisa, stuprata, calpestata: sepolta!

Il garante della Costituzione?
Non esiste più: Pertini è morto!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 24.09.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

"Non è con la rabbia che si risolvono le cose; questi sono organizzatissimi
e non aspettano altro per poter varare leggi ancora più restrittive e
censorie in nome di una non chiara democrazie. In giro, anche in
parlamento, ci sono Politici che però sono organizzati da politicanti e che
nel giro di poche settimane si adeguano. Quando entrate in una stanza, per
i primi 15 minuti i vostri sensi percepiscono tutto odori, luci,
colori....dopo qualche minuto siete assuefatti, e per quanta puzza o
profumo ci sia in quella stanza, voi non la percepirete più.
E' per questo che bisogna cercare la collaborazione di quei pochi a destra,
sinistra, e cento quei pochi che vogliono VERAMENTE cambiare le cose.
Diversamente i tempi necessari per riforme e soprattutto per goderne i
benefici non faranno parte di questo decennio. Purtroppo a causa di escort,
mazzette, droghe, viagra e chi più ne ha più ne metta, l'italia non ha
tutto questo tempo, l'Italia per risorgere e occupare lo spazio che merita
ha pochissimo tempo. Il mondo ha paura di un potenziale default di uno
stato membro del G8 perché aprirebbe uno scenario a tinte apocalittiche.
Non serve divisione serve coesione a tutti i livelli per scardinare il
sistema. DIVIDE ET IMPERA è il motto di oggi dei politici NOI dobbiamo
scardinarlo non per noi ma per i nostri figli e i nostri nipoti. FORZA E
ONORE! deve essere il nostro"

Antonio C. Commentatore certificato 24.09.11 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Fai una locandina settimanale, che ognuno di noi si stampa in proprio, con semplici e stringate notizie. Io, ma credo molti altri l'appenderò alla vetrina del mio negozio, ma anche all'interno delle automobili. Ci saranno almeno 500.000 cartelli alla settimana in giro per l'Italia. Vediamo se riescono ad oscurarci ancora!

SERGIO CRESPI 24.09.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe..non Mollare!!! Sono sicuro che non passerà molto tempo prima che una valanga umana si abbatta su tutto questo marciume politico...SEI UNA PERSONA FANTASTICA..GRAZIE.

Bruno Mannello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe finalmente l'hai capito che i modi gentili e cortesi non servono a nulla in certi momenti della nostra vita io che ho 61 anni l'ho capito nel 1968 quando ne avevo 18 e allora che facciamo? facciamo il 2011 10 milioni di persone in tutte le piazze in mondo visione e gli spacchiamo il c..... ci riprendiamo la nostra patria che è una e indivisibile e questi 920 disonorevoli li ....... riattiviamo i piombi di venezia e ......buonanotte quando vuoi siamo qui.

Paolo Sapienza 24.09.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S alle prossime elezioni nazionali parteciperà? Bene!
Democrazia partecipativa!?
Partecipazione dei cittadini sovrani!?
Le soluzione e le proposte dei cittadini sono molto più intelligenti di quelle degli eletti o meno eletti.

Caro Beppe, permettimi di scriverti per essere pronti a governare.
Il Programma del MoVimento 5 Stelle è il meglio che c'è, ma è incompleto:
Stato e Cittadini.
Energia.
Informazione.
Economia.
Trasporti.
Salute.
Istruzione.

E qui viene la domanda: il programma per gli altri ministeri?
Affari Esteri?
Interno?
Giustizia?
Difesa?
Economia e Finanze?
Sviluppo Economico?
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali?
Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare?
Infrastrutture e Trasporti?
Lavoro e Politiche Sociali?
Salute?
Istruzione, Università e Ricerca?
Beni e Attività Culturali?
E di quelli senza portafoglio e non meno importanti!
Rapporti con le Regioni e per la Coesione Territoriale?
Attuazione del programma di Governo?
Pubblica amministrazione e Innovazione?
Pari opportunità?
Rapporti con il Parlamento?
Riforme per il Federalismo?
Gioventù?
Semplificazione Normativa?
Turismo?

L'elenco è riportato dal link: http://www.governo.it/governo/ministeri/ministeri_gov.html

Vogliamo completare il Super Programma del MoVimento 5 Stelle?
Vogliamo discutere punto per punto dal tuo blog come fatto per l'esistente?
Quando iniziamo?
Ogniuno vale e conta uno?
Potere ai Cittadini!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe, noi non molleremo mai e neanche tu lo farai. Tutto ciò che hai fatto non ha valore , Io stesso ti devo molto riuscendo a trovare nel tuo Blog prima e nel Tuo Movimento poi una sorgente di informazioni indipendenti, veritiere e coraggiose . A te dobbiamo lo sforzo immane di averci aperto gli occhi , informati puntualmente ...ed inoltre averci esortato a lasciare case, poltrone, PC per partecipare attivamente alle tue iniziative. Io non sapevo del finanziamento pubblico ai partiti, non sapevo di quello all'editoria non sapevo di quanti parlamentari fossero inquisiti e quanti condannati,di quante vergognose legislature avessero alle spalle, non sapevo che il nostro paese richiava di andare in default ( mentre tu lo dici da tantissimo tempo ....ricordi gli elicotteri??) Non sapevo tante cose che oggi ,grazie a te, so e che sono il motore della mia indignazione. Oggi ,come tu stesso dici, il M5S è una realtà , fatta di gente per bene incazzata ma ancora , almeno per ora, convinta di ribaltare la situazione politica del nostro paese passando per la via democratica .
Allora mettiamocela tutta , cerchiamo di arrivare anche laddove haime la rete non arriva ( e la tv arriva benissimo ), andiamo a parlare anche con gli anziani e meno anziani ma lobotomizzati spiegando loro cosa è il M5S e cosa intende fare . Se posso vorrei solo consigliarti di coinvolgere nel Movimento 5 Stelle delle persone che sentiamo vicine ma che in effetti non si sono spese per la nostra causa come Santoro o Travaglio, Io credo che se veramente ci sono cosi vicini potrebbero direttamente supportare tutte le nostre candidature senza peraltro rinunciare al loro prezioso lavoro di inchiesta e denuncia . concludendo , per quanto mi riguarda sento il bisogno di ringraziarti a nome mio e della mia famiglia.GRAZIE BEPPE

SILVESTRI MARCELLO, ROMA Commentatore certificato 24.09.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, la cosa più semplice e più antica dell'informazione...VOLANTINI !!! Milioni di volantini informativi (ovviamente biodegradabili :-) ) che verranno distribuiti sul territorio da NOI, volontari, semplici cittadini di mille professioni diverse.. io nel mio studio di fisioterapia, poi ci sarà il meccanico, il dirigente, lo studente, il disoccupato ecc. potremo darli in metro mentre andiamo a lavoro, nelle cassette della posta dei vicini.. Unica cosa complessa è l'EFFICACIA del/dei volantino/i, sintetico e d'effetto ma tu sei UN GENIO e questo tocca farlo a te. Ciao a tutti!!

claudio pelagatti, roma Commentatore certificato 24.09.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento

...... non hai pregiudizi nei confronti della violenza, cosa che ripudia solo chi non ha le idee chiare sotto il profilo storico-sociale, oppure chi è in malafede e perciò contro, come tutta la sx radical scic..., servirà eccome e molta anche. Ma anche capisci che occorrono le strutture per arrivare a sviluppare dinamiche del tipo "presa della bastiglia". visibilità! Il cozza day ha dimostrato ingenuità e limiti enormi. Ma la colpa non è di Beppe, lui ha fatto quello che poteva fare, non vi aspettate da lui quel che dovete fare voi o meglio noi.... Beppe sta accendendo le micce, ma il divenire degli eventi lo detta in primis lo stato OGGETTIVO delle cose... l'effettivo depauperimento della popolazione, il regresso massiccio dello stato sociale e economico ecc, non è sufficiente da sola la rabbia ed il disgusto per la classe politica. Personalmente io NON AVREI PIETA' PER NESSUNO !!! passerei alla corda già domani stesso tutto l'apparato dominante
cominciando dai cosidetti di "sinistra" che sono il vero nervo della partitocrazia dittatoriale.
Chi si ostina ancora a parlare di Berl.Ferrara Fede ecc è vittima di infantilismo, è persona ingenua, non conosce la politica.
Ma non posso scrivere tutto quelle che ci sarebbe da dire.... Beppe è un piccolo borghese come molti di noi, lui è riuscito a fare i soldi noi no,ma quel che conta è che lui ha messo in moto una macchina, tra l'altro con contenuti più che rispettabili anche se talvolta opinabili, direi addirittura socialisti... adesso è necessario che i giovani TROVINO SCOPRINO questa macchina per salirci sopra e dirigerla verso un futuro di crescita politica e sociale,con la consapevolezza che la violenza e le parolaccie non sono un malcostume ma la trasparenza della verità storica nei confronti dei despoti delle dittature e degli autoritarismi mascherati... leggendo i Vs post scorgo mille contraddizioni e tanta confusione, come è normale che sia, ma sono con Voi e con Grillo. AVANTI TUTTA su ogni fronte !!!

Stefano Pacifici 24.09.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a tirarli fuori dai palazzi d'oro, li impicchiamo e i loro lerci cadaveri li mettiamo a Caorso, monitorati 24 ore al giorno da telecamere.
Avvertimento per i posteri....

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PARTE UN "SALUTO" AI SABOTATORI INFILTRATI CHE SBAVANO APPENA GLI SEMBRA DI VEDERE UN CEDIMENTO, VOGLIO RASSICURARE BEPPE CHE LA DETERMINAZIONE DEGLI M5S E' DURA A MORIRE.

SE LE AZIONI CHE ABBIAMO PORTATO AVANTI NON HANNO DATO I FRUTTI (AMBIZIOSI E LEGITTIMI) CHE SPERAVAMO, PROVIAMO A PENSARE COME E COSA SAREMMO OGGI, CHE AVREMMO FATTO INVECE DI QUELLE E COSA AVREMMO “IMPARATO” ALTRIMENTI.

AL COZZA DAY BEPPE HA DETTO CHE NON CI INTERESSA ARRIVARE AL 10-15-20% ALLE ELEZIONI, IL NOSTRO OBIETTIVO E’ PORTARE IL 100% DEI CITTADINI AD AMMINISTRARE IL PAESE. IO SONO D’ACCORDO, LO TROVO IL MEZZO E IL FINE DELLA NOSTRA BATTAGLIA.

NOI CI SIAMO E TUTTI LO SANNO.
COSI’ COME LA STORIA E’ SCRITTA, E QUELLI CHE PREFERISCONO NON “LEGGERLA” PER RESTARE PIU’ “SERENI”, CHE EVITANO DI PENSARE AI LORO DIRITTI CALPESTATI, AL LORO BENESSERE DEPREDATO, NON CI INFLUENZERANNO, ASSOLUTAMENTE.

IL MOTIVO E’ SEMPLICE: NOI VOGLIAMO UNA NAZIONE MIGLIORE (ONESTA, SERIA, GIUSTA, MODERNA, ECC. ECC. ECC.) PERCHE’ “QUELLO E’ IL NOSTRO HABITAT”. IL NOSTRO PRINCIPALE “INTERESSE” E’ VIVERE IN UNA NAZIONE OVE TUTTI VIVANO BENE; VORREMMO VEDERE L’ITALIA PASSARE DA ZIMBELLO A ESEMPIO.

LE COSE DA FARE DA DOMANI:
1) CONTINUARE QUANTO FATTO FIN ORA (CASTA DOCET);
2) ORGANIZZARE INCONTRI/EVENTI REGIONALI: IN 365 GIORNI ALL’ANNO UNA GIORNATA PER OGNI REGIONE TI TOCCA BEPPE;
3) “STIMOLARE” I GRUPPI LOCALI A TENERE INCONTRI PUBBLICI CON I PROPRI CONCITTADINI;
4) MIGLIORARE LA COMUNICAZIONE ANCHE A COSTO DI “VERTICALIZZARLA”;
5) TASSARCI PER RENDERCI PIU’ VISIBILI IN OGNI MODO;
6) MANTENERCI IN FORMA E DI BUON UMORE.

VI ABBRACCIO TUTTI.

Roberto Verdenelli - Recanati

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 18:09| 
 |
Rispondi al commento

resisti Beppe siamo con te e risponderemo all'appello nel momento del bisogno ....... intanto a livello locale stiamo conducendo delle battaglie in nome del "buon senso" e della "buona amministrazione" ti scrivo da Rimini sono nel meetup ormai da tre anni ed ho partecipato direttamente ed attivamente all'ultima campagna elettorale che ci ha coinvolti qui a Rimini un manipolo di cittadini agguerriti e volenterosi, interessati ed attivi sono riusciti ad ottenere il 12% dei voti inserendo in consiglio comunale ben 3 consiglieri che oggi stanno conducendo una battaglia esemplare contro quei politicanti e quell'opinione pubblica che tenta di ignorarci ma ormai invano ....
teniamo duro il momento della riscossa civica sta per arrivare !!!!

massimo manduchi 24.09.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe , contento che tu entri in politica , vorresti dire a noi tuoi potenziali elettori i tuoi punti di programma ,farne una scaletta plausibile per noi italiani su tutti gli argomenti che interessano una buona amministrazione di 56.000.000 di persone
antonio ferrari

nino ferrari, albenga Commentatore certificato 24.09.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ci sono!!!

Francesco 24.09.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho già avuto modo di scriverlo spesso: secondo me la strada l'ha indicata Saramago nel suo romanzo "saggio sulla lucidità".
Andare tutti ai seggi e lasciare la scheda bianca.
Ma credo comunque che il M5S debba provarci. In bocca al lupo e, se serve, sono a disposizione per ogni iniziativa.

Pierluigi Santillo 24.09.11 17:43| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLARE!
ci sei rimasto solo tu

marco conte 24.09.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta solo di aspettare le prossime elezioni, non siamo oscurati, le tue parole vengono riportate dagli opinion leader come faccio nel mio piccolo anch'io, credimi, non saremo tantissimi ma siamo ascoltati, sul posto di lavoro, nelle discussioni tra amici, anche tra estranei, l'importante e' essere preparati, e ti posso dire che basta poco perche' la gente comune ha il cervello atrofizzato, non sa niente di quello che sta succedendo in Italia e nel mondo. Caro Beppe, quando parlo di te tutti mi dicono "si, mettiamo un buffone al Governo!", ed io rispondo "perche' ora chi c'e?!" .
Supereremo il 5% e allora in Parlamento ci sara' da divertirci. Bisogna avere pazienza e stare calmi, loro non vedono l'ora di poter parlare di violenza o di incitazione a quest'ultima. Bisogna essere piu' scaltri di loro.... Ciao RINO

Rino Montera 24.09.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe
Siccome TUTTI i politici ,nessuno escluso sanno come vivono gli italiani,
ma se ne frgano dei poveri ,dei disoccupati e di tutte quelle persone che non contano ,CONTANO SOLO QUANDO SI VOTA.
Io propongo quanto segue:
PRENDERE TUTTI I POLITICI ,VESTIRLI SOLO DI UNA MAGLIETTA,PANTALONCINI,E SANDALI,
SENZA SOLDI ,ORO,ANELLI,OROLOGI ,DOCUMENTI ,TELEFONO EC ECC
ABBAMDONARLI IN AFRICA OVE O NEI PAESI CHE SOFFRONO LA FAME NERA .
POI......SE UNO SU MILLE C'E' LA FA RITORNA.
PODARSI CHE GLI ALTRI CAPISCONO IL POPOLO CHE LI MANTIENE
BAY BAY

italo leone 24.09.11 17:24| 
 |
Rispondi al commento

..altro che pacca sulla spalla, bisogna darti delle carezze e tenerti stretto al cuore, caro come un padre (della patria?). io non mollo, c'è su di noi una cappa malinconico-sedativa che toglie forze e voglia di reagire. non per questo bisogna lasciarsi portare via dalla corrente ma, remare contro, se si possiede una barca, oppure annaspare a braccia. non certo affondare. vai caro beppe grida oh, oh, oh, dacci il ritmo. le tue urla nel deserto giungono agli orecchi degli uomini di onesta volontà.
ciao, un abbraccio e se mi è concesso, un bacio sulla fronte.

pietro maroncelli 24.09.11 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non mollare,e soprattutto non ti avvilire, perchè siamo tanti, giovani, ed incazzati neri, ci proveremo "democraticamente" con le prossime elezioni a cambiare qualcosa votando per il movimento,ma è ovvio che se anche con questa ultima via ci continueranno ad ignorare, gli avviliti con le lacrime di coccodrillo saranno loro!!!
penso di doverti ringraziare per tutto quello che hai fatto in questi anni, e sappi che goccia dopo goccia il tuo sforzo sta creando un fiume in piena che prima o poi li travolgerà!!!!continua così !sei grande!!!

marco pellegrini 24.09.11 17:16| 
 |
Rispondi al commento

I sondaggi dicono anche 60% di astenuti... la gente si è rotta le palle di tutti... dalla A alla Z (soprattutto quelli con la B... che son pure tanti).
No, io non mollo, noi giovani scriveremo la storia mentre pisceremo sulle loro lapidi.

Vincenzo Iro 24.09.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

io restisto con tutti i mezzi possibili.
da anni non investo più, alla faccia del mondo della finanza che con i miei soldi me lo vuole pure mettere nel culo. faccio la spesa con i gas, quando è stagione faccio l'orto. ho installato il fotovoltaico, ho spento definitivamente il televisore, ho partecipato attivamente alle iniziative per l'acqua pubblica e contro il nucleare. e tutto questo GRAZIE A TE e al circolo virtuoso che hai creato con il tuo blog. La resistenza ghandiana è sicuramente meglio della violenza, e vivo aspettando il momento di vedere queste facce da culo, tutte quante, levarsi dai coglioni e andare a fare in culo!
io non mollo di sicuro, sarà uno spettacolo indimenticabile!!!!
un abbraccio

cinasky 24.09.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Anche Gesù usò la frusta per cacciare gli schifosi dal Tempio.
Non me ne frega una kazzo del discorso "violenza/non violenza".
Quanno ce vo' ce vo', se non ci sono alternative.
Io sono molto incazzato e non avrei nessuna remora morale per spaccare la testa a qualche politico dimmerda, ma da solo non ne sono capace.
Se ci fosse invece qualche movimento di massa ... nessuno lo potrebbe fermare.
ORGANIZZIAMOCI PER LA RIVOLTA!

AngeloS. 24.09.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La perseveranza è la nostra unica salvezza!
Mi ricordo un detto famoso:
CON LA CALMA E LA VASELINA, L'ELEFANTE ICULò LA FORMICHINA!!!!
Coraggio Beppe noi ci siamo, un abbraccio fortissimo!
Max

max calde 24.09.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le piazze esistono ancora a riprova di quello che è successo in nord Africa. E' la rete che fa da tam tam. La mobilitazione non deve essere occasionale ma un presidio perenne e sempre più imponente davanti ai luoghi del potere. Bisogna fare pressione popolare in ogni modo. Possibile mai che una nonna con sei nipoti e anche un po' anchilosata dall'età creda nel rovesciamebto del sistema senza avere il fisico per raggiungere l'obiettivo. Forza ragazzi... a voi l'iniziativa...ce la faremo!!!!

Antonella ., Pino Torinese Commentatore certificato 24.09.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento

organizza dei gruppi locali per coordinare delle economie legate a monete locali.

qualcosa di concreto dove la gente puo' rivolgersi e cambiare mentalita'.

http://gruppiepersone.blogspot.com/p/monete-locali.html

gnaffetto gnaffo 24.09.11 16:33| 
 |
Rispondi al commento


Leganord=Mafia - Mafia=Leganord

Dopo Milanese anche il ministro delle politiche agricole Romano sarà salvato. La Lega si allinea alla posizione della maggioranza e il ministro dell'Interno nega persino le critiche della base.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/24/romano-maroni-non-ce-motivo-di-sfiduciarlo/159752/

Leghisti e legaioli avete salvato l'ennesimo delinquente un certo "milanese", ora salvate anche Romano, capisco che ormai siete romani, fate una cosa seria nella vostra vita seppellitevi e questo paese comincerà a respirare un'aria più pulita !

http://www.repubblica.it/politica/2011/09/22/dirette/milanese_voto-22047813/

Andate a lavorare o seppellitevi anche se la prima opzione è impossibile per voi avete scelto la politica per far soldi, ben sapevate che era un'occasione unica e irripetibile, quindi non vi resta che la seconda opzione tanto prima o poi la morte arriverà anche per voi e c'è già chi spera sia prima possibile.

E vai con l'ampolla cosa ci avete messo dentro pipì o cianuro?
Poi il bossoli dice "Speriamo che l'acqua del Po ci porti fortuna" mi domando a chi spero porti fortuna ai cittadini italiani che ne hanno piene le palle delle balle dei segaioli padani.Andate a lavorare in miniera razza di ignoranti, adoratori del nulla, idolatri perenni.

http://www.corriere.it/politica/11_settembre_16/bossi-monviso-italia-padiana_930b1c38-e059-11e0-aaa7-146d82aec0f3.shtml

Castelli leganord. Sono povero Guadagno solo 145mila euro l'anno. Così il viceministro alle Infrastrutture durante la trasmisisone de La 7 'Piazza pulita'

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/castelli-sono-povero/2160919

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono settimane che mi sento schiacciato dall'impotenza di vedere come mentre tutto cade in parlamento si pensa solo ritardare la caduta di questo governo e con lui la fine del nano e del suo amico. Purtroppo l'impotenza e il fatto che nessuno ascolta una protesta democratica porta di fatto a far diventare quella protesta una protesta violenta, e la voglia di prendere i parlamentari di qualunque schieramento a sanpietrini appena escono da montecitorio e palazzo madama sta crescendo paurosamemte!!!!!!

Carlo pachetti 24.09.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA TENTAZIONE CHE SI SENTE TUTTI PRIMA O POI.MaNON MOLLIAMO, SIAMO GLI ULTIMI BALUARDI DELLA LEALTA'.
E le nostre idee si stanno diffondendo, il futuro e' del web e dei giovani.
tra 5 anni il pc
Sviluppiamo e spingiamo per il televoto informatico
Parliamo coi vecchietti, prendiamone uno per ciascuno e informiamoli con la manovra alternativa, ecc....
cazzo, almeno moriro' combattendo, che la morte mi trovi vivo!
Prima di trovare Beppe ero depresso e senza speranza, ora sono rinato!!!!
Non molleremo mai neanche se tu ci abbandonassi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

francesco megale 24.09.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Beppe è deprimente.E' deprimente lavorare e crederci così tanto senza tuttavia intaccare nulla e continuare a guardare dalla vetrata sempre li intonsa.E' deprimente ma sappiamo che le gocce col tempo fanno saltare gli argini e forse anche le vetrate.Volevo solo dire che ho letto una bella proposta qui sul tuo blog, secondo me quella giusta per farsi ascoltare. Istituire un'associazione di avvocati del M5S e fargli il culo una volta per tutte, come un sassolino nelle scarpe, impugnando la legge, i diritti e la costituzione.Se fossi un avvocato lo farei io ma credo non manchino cmq persone oneste e coraggiose. UNITEVI. UNIAMOCI!

simona di cesare 24.09.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Attaco mentale, senza uso delle forze. La rete, manifestazioni tutte le domeniche, boicotaggio della TV, di tutto quello che è dello stato.

Roman 24.09.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento

annuncia la tua candidatura ,

primo della lista del m5s

8 milioni di voti in minimo!

basta con i v-day i woodstock5stelle e catzi vari...troppo miele troppo pane e nutella...
non hai capito che qui serve una faccia per la rivoluzione?

dai una faccia a quelli che si so' rotti le palle..vedrai che succede..

simbolo della lista un forcone e un torcia

Rico Contro, Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.09.11 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna organizzare la manifestazone del Secolo 1 milione di persone si riverseranno all'improvviso sulla capitale, bisogna salvare l'italia ed il futuro dei nostri figli.Non possiamo lasciare in mano a questa gente il nostro futuro. Beppe non Mollare per favore . La chiave del successo sono gli anziani, bisogna coinvolgerli personalmente perchè purtoppo non possono avere info dal web, ma se ognuno di noi parlasse con altrettanti anziani cercando di far conoscere la realtà del M5S tutto sarebbe più facile.

Io ci credo!!!!!!!

giuseppe migliaccio 24.09.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Il tunnel di Mariastella Gelmini su http://www.istruzione.it/web/ministero/cs230911

"Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro."

Stellan Kinberg 24.09.11 16:09| 
 |